Aggiornamenti, Notizie

AGGIORNAMENTO NEWS DALLE 05:58 ALLE 11:12 DI OGGI, MARTEDì 17 APRILE 2018

Tempo di lettura: 8 minuti

Ultimo aggiornamento 17 Aprile, 2018, 09:12:00 di Maurizio Barra

Siria:’abbattuti missili’, falso allarme
Media siriani annunciano attacco, ma fonti militari smentiscono

ROMA17 aprile 201805:58

– ROMA, 17 APR – La tv di Stato siriana ha riferito nella notte di un’azione della contraerea contro una nuova “aggressione”, nel corso della quale sarebbero stati abbattuti dei missili sulla regione di Homs, nel centro del Paese, vicino ad una base militare siriana. Poco dopo, tuttavia, fonti militari siriane hanno smentito che si sia trattato di un attacco. La difesa aerea, riferiscono le fonti, sarebbe sì stata attivata, ma si sarebbe trattato di un falso allarme. Media vicini agli Hezbollah hanno riferito di altri missili intercettati vicino a Damasco e ad Aleppo, ma le informazioni non hanno trovato riscontri. ”Non c’è alcuna attività militare americana” in Siria, ha precisato il Pentagono.
Borsa: Milano apre in rialzo dello 0,33%Indice principali titoli a 23.406 punti

MILANO17 aprile 201809:03

– MILANO, 17 APR – Piazza Affari ha avviato la seduta in terreno positivo. In apertura di contrattazioni il Ftse Mib guadagnava lo 0,33% a 23.406 punti.
Cina: +6,8% Pil primo trimestreCrescita in linea con ultimi tre mesi del 2017 ma Borse giù

PECHINO17 aprile 201809:29

– PECHINO, 17 APR – La Cina è cresciuta del 6,8% nel primo trimestre del 2018, mantenendo lo stesso passo degli ultimi tre mesi dello scorso anno e facendo meglio delle attese medie degli analisti di un rallentamento fino a +6,7%. Lo rende noto l’Ufficio nazionale di statistica. Nonostante tutto, gli indici di Borsa girano in negativo: Shanghai cede ora lo 0,55% e Shenzhen perde lo 0,63.
Il trend degli investimenti nel settore immobiliare e i consumi hanno spinto la crescita di inizio 2018, portandola ben oltre il “6,5% circa” fissato come target per l’intero anno dal governo centrale.
Scontrino bar in sardo fa giro del webGenia, la titolare, si rivolge ai clienti solo in ‘olianese’

NUORO17 aprile 201810:23

– NUORO, 17 APR – Il clamore è arrivato dai social, quando una cliente ha postato lo scontrino scritto in sardo ricevuto al bar “Genia” di Oliena (Nuoro), ma Eugenia Vacca, da 34 anni proprietaria dell’attività all’ingresso del paese, lo scontrino in sardo lo batte già da qualche anno, da quando aveva cambiato il vecchio registratore di cassa. Così dopo i cartelli stradali che indicano i nomi dei paesi in sardo, ecco la prima attività commerciale con gli scontrini in limba: l’aperitivo diventa “Rifrishu”, gli snack “Pittitos”, la birra di marca “Birra ‘e casta”. E a chiusura della ricevuta fiscale appare il saluto “a mengius viere in salude” che sostituisce il “grazie e arrivederci”.
“L’idea mi è venuta quando ho sostituito il registratore di cassa sia per il mio attaccamento alle radici e alla lingua sarda sia per divertimento – spiega all’ANSA – volevo sottolineare che la lingua deve essere parlata e scritta per non perderla, ma volevo anche divertirmi con i miei clienti di Oliena

Cervello, trovata ‘culla’ schizofreniaPrimo passo per programmare terapie farmacologiche più mirate

ROMA17 aprile 201810:36

– ROMA, 17 APR – Trovata nel cervello la culla della schizofrenia, ossia l’insieme delle aree coinvolte nelle distorsioni della percezione tipiche della malattia. La scoperta, pubblicata su Neuroimage: Clinical, è del Centro per i sistemi di neuroscienze e cognitivi (Cncs) dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) a Rovereto. “E’ il primo passo per programmare terapie farmacologiche più mirate”, ha detto il coordinatore del gruppo di ricerca, Angelo Bifone. La ricerca italiana contraddice la teoria finora più accreditata, per la quale allucinazioni e alterazioni della percezione hanno origine nella corteccia frontale, l’area del cervello che controlla le funzioni cognitive elevate come il linguaggio e la programmazione di azioni.
Nba, cade a sorpresa PhiladelphiaWarriors battono San Antonio e si portano sul 2-0

ROMA17 aprile 201809:06

– ROMA, 17 APR – Inattesa sconfitta casalinga per i Philadelphia di Marco Belinelli nella gara 2 dei playoff contro i Miami Heat. La formazione in cui gioca l’azzurro (per lui 16 punti a segno) ha perso 113 a 103, prima sconfitta dopo 17 vittorie consecutive; dopo le prime due partite dei playoff, la situazione fra Philadelphia e Miami è di perfetta parità 1-1.
Grande marcatore della serata Dwyane Wade, con 28 punti (e 7 rimbalzi). Fra i 76ers miglior score è quello di Ben Simmons, 24 punti. Nell’altra sfida invece non c’è stata storia: i campioni in carica di Golden State, nonostante l’assenza di Steph Curry, si sono imposti con il punteggio di 116-101 sui San Antonio Spurs.
Grande serata di Kevin Durant, a segno con 32 punti, e di Klay Thompson, 31. I Warriors si portano così sul 2-0.
F. Molinari infortunato,salta Texas OpenAzzurro costretto al forfait per problema spalla. C’è Garcia

ROMA17 aprile 201809:16

– ROMA, 17 APR – Francesco Molinari era tra i protagonisti più attesi del Valero Texas Open, torneo del PGA Tour che si disputerà a San Antonio da giovedì 19 a domenica 22 aprile), ma un infortunio alla spalla lo ha costretto a dare forfait. Davvero una brutta notizia per l’azzurro, che in Texas avrebbe avuto tutte le carte in regola per ben figurare.
L’uomo più atteso sarà dunque Sergio Garcia. Lo spagnolo vuole dimenticare in fretta la delusione rimediata al Masters, concluso al terzultimo posto dopo un’eliminazione arrivata al termine del secondo giro. Il “Nino” sul green dovrà fare i conti con avversari agguerriti ma non imbattibili. In Texas mancheranno all’appello molti big mondiali. Da Dustin Johnson a Justin Thomas passando per Jordan Spieth, Jon Rahm, Justin Rose, Rickie Fowler, Rory McIlroy, Hideki Matsuyama, Brooks Koepka, Patrick Reed e Tiger Woods. L’unico giocatore all’interno della Top Ten mondiale sarà appunto Garcia.
Traffico animali esotici, una denunciaSequestrate dieci tartarughe senza certificazione

TORINO17 aprile 201810:27

– TORINO, 17 APR – Dieci tartarughe senza certificazione sono state sequestrate dai carabinieri della compagnia di Rivoli, in collaborazione con i colleghi della forestale, nel corso di un’operazione su un presunto traffico illegale di animali esotici e specie protette minacciate di estinzione. Le tartarughe erano nella casa di un 46enne sospettato di essere coinvolto nel traffico illegale. L’uomo è stato denunciato.
I carabinieri hanno sequestrato un esemplare di Qeochelone Sulcata, tre di Testudo Graeca e sei di Testudo Hermanny. Gli animali, in buono stato di salute, sono stati affidati in custodia giudiziale all’indagato. Il 46enne si è giustificato dicendo che si tratta di regali di conoscenti e amici. Sono in corso accertamenti per verificare la sua versione dei fatti.
Accoltellamento a Londra, muore 18enneProsegue anno orribile per capitale, appello polizia a testimoni

LONDRA17 aprile 201806:02

– LONDRA, 17 APR – Violenza senza sosta a Londra dove nella notte è morto un diciottenne, accoltellato ieri sera nell’ennesimo agguato registrato dall’inizio dell’anno nella capitale britannica. Questa volta teatro dell’omicidio è stata Chestnut Avenue, nella zona di Forest Gate, settore est della metropoli. La polizia è intervenuta per prestare soccorso, ma non c’è stato nulla da fare: il ragazzo è spirato dopo poco più di un’ora e mezzo.
Il numero delle vittime di accoltellamenti in città si avvicina ormai a quota 40 nel solo 2018, con una sessantina di omicidi totali. In 11 occasioni, inoltre, a perdere la vita sono stati minorenni, sullo sfondo di episodi che si incrociano spesso con la piaga delle gang giovanili, dilagante soprattutto in alcuni quartieri, e che colpiscono spesso persone di minoranze etniche. Come per altri casi precedenti, Scotland Yard ha lanciato anche a Forest Gate un pressante appello a tutti i possibili testimoni di quanto accaduto a farsi vivi.
Bilaterale Tajani-Macron,totale sintoniaBilancio, Siria, situazione politica Paesi Ue e anche Italia

STRASBURGO17 aprile 201810:26

– STRASBURGO, 17 APR – Si è appena concluso il bilaterale al Parlamento europeo tra il presidente dell’Eurocamera, Antonio Tajani, ed il presidente francese Emmanuel Macron.
Secondo quanto si apprende c’è stata “totale sintonia” tra i due. Al centro dell’incontro “molto cordiale” si è parlato del bilancio europeo, di difesa, della Siria, di migrazioni, del piano Marshall per l’Africa ma anche della situazione nei vari paesi europei compresa la situazione politica in Italia. Macron adesso parlerà alla Plenaria.
Orologi lusso contraffatti, 6 arrestiVenivano commercializzati in tutta Italia e in diversi Stati Ue

BRINDISI17 aprile 201809:31

– BRINDISI, 17 APR – Per un presunto giro di riciclaggio e ricettazione di orologi di lusso contraffatti, sono state eseguite da parte dei militari della guardia di finanza di Brindisi sei ordinanze di custodia cautelare nelle province di Brindisi, Taranto e Napoli. Il provvedimento restrittivo – a quanto si è appreso – si fonda sulle risultanze di una complessa indagine svolta con il coordinamento della procura della Repubblica di Brindisi. Secondo quanto emerso, gli orologi venivano commercializzati in tutta Italia ed anche in diversi Stati europei.
Android P avrà funzionalità iPhoneBarra con meno pulsanti e più comandi con gesti

ROMA17 aprile 201809:26

ROMA – Android si avvicina all’iPhone X, inserendo una barra centrale dei comandi ed il supporto alle ‘gesture’. Sul blog degli sviluppatori di Mountain View è apparsa una immagine che confermerebbe le nuove funzionalità, ed è stata subito notata dai siti specializzati in tecnologia. Le novità potrebbero essere lanciate il prossimo 8 maggio, data in cui inizia la conferenza degli sviluppatori di Google, solitamente palcoscenico di tutte le novità.

Il pulsante centrale di Android, in pratica, diventerebbe una linea orizzontale, come l’iPhone X, ma tenendo le funzioni di prima. Scompare del tutto il pulsante delle app recenti, sarà sostituito probabilmente da un movimento dal basso per accedere all’elenco del multitasking. E ci potrebbe essere anche un movimento a partire da sinistra del dispositivo per passare rapidamente alla pagina o all’app precedente, un po’ come succede ora con un doppio tap sul pulsante app recenti.
Istat: a marzo inflazione rivista, prezzi +0,8% Stima preliminare +0,9%

ROMA17 aprile 201810:31

A marzo 2018, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,5% di febbraio). La stima preliminare era +0,9%.Lo rileva l’Istat spiegando che la ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’ampia riduzione della flessione degli alimentari non lavorati (-0,4% da -3,2%), alla quale si aggiunge l’accelerazione della crescita dei prezzi dei Tabacchi (+2,2% da +0,3%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+2,5% da +1,9%). Con il rallentamento della crescita dei prezzi dei Beni energetici (+3,0% da +3,7%), soprattutto di quelli non regolamentati (+1,1% da +2,1%), l'”inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, sale di un solo decimo di punto (+0,7% da +0,6%) mentre quella al netto dei soli Beni energetici si porta a +0,5%, da +0,2% di febbraio, sottolinea l’Istat. L’aumento su base mensile dell’indice generale è dovuto principalmente al rialzo dei prezzi dei Tabacchi (+1,8%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+1,7%), spiega ancora l’Istituto di Statistica. Su base annua accelera la crescita dei prezzi dei beni (+0,7%, da +0,3% di febbraio) come pure quella dei servizi, sebbene in misura più contenuta (+0,9% da +0,8%). Di conseguenza, il differenziale inflazionistico tra servizi e beni resta positivo a +0,2 punti percentuali (era +0,5 ai febbraio). L’inflazione acquisita per il 2018 è pari a +0,7% per l’indice generale e +0,2% per la componente di fondo.

Nuova mossa Cina contro Usa, maxi dazi su cerealeScontro sul sorgo, Pechino chiede depositi con aliquote 178,6%

17 aprile 201810:52

La Cina ordina agli importatori di sorgo Usa di versare i depositi sul possibile rialzo dei dazi in una mossa seguita a un’indagine antidumping, aggiungendo altra pressione alle tensioni commerciali bilaterali. Il ministero del Commercio cinese ha spiegato in una decisione preliminare che il sorgo è stato venduto a un prezzo “impropriamente basso”: per questo gli importatori devono depositare fondi pari a dazi del 178,6% a copertura delle possibili misure antidumping, quando l’istruttoria sarà completata.

Metro Cagliari: Procura apre fascicoloSindaco Zedda sentito da procuratrice dopo accuse speculazione

CAGLIARI17 aprile 201810:57

– CAGLIARI, 17 APR – È un fascicolo senza ipotesi di reato quello aperto dalla Procura della Repubblica di Cagliari a seguito delle accuse lanciate dal sindaco della Città metropolitana Massimo Zedda, sul nuovo percorso della metro leggera di superficie. Zedda – come riporta il quotidiano L’Unione Sarda – ha incontrato la Procuratrice Maria Alessandra Pelagatti per spiegare la ragione che nei giorni scorsi, durante un incontro pubblico, l’aveva spinto a definire il progetto un evidente caso di speculazione edilizia, paragonandolo al tratto dell’autostrada di Capaci, in Sicilia. Parole che hanno scatenato una pioggia di reazioni e che hanno spinto la Procura a voler approfondire la questione del futuro percorso della metro che l’Arst sta progettando per collegare i centri dell’area metropolitana di Cagliari. All’incontro tra il sindaco e la procuratrice avrebbe partecipato anche la Pm Diana Lecca, presumibilmente a breve incaricata di prendere in mano il fascicolo aperto a modello 45.
Governo: Gelmini, non perdere tempoAspetto la decisione del presidente della Repubblica

ROMA17 aprile 201810:53

– ROMA, 17 APR – “Non tiro a indovinare, aspetto la decisione del presidente della Repubblica. Certamente la Casellati è una persona forte, capace e adeguata. Ma rendiamoci conto che non c’è tempo da perdere”. Così Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera a Radio anch’io (Rai Radio1) rispondendo all’ipotesi che Mattarella affidi alla Presidente del Senato un incarico esplorativo per governare.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.