Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte

PIEMONTE: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI. DALLE 16:22 ALLE 20:28 DI OGGI, MARTEDì 29 MAGGIO 2018

Tempo di lettura: 4 minuti

Ultimo aggiornamento 29 Maggio, 2018, 18:28:37 di Maurizio Barra

Finpiemonte, Ambrosini verso l’addio
Regione proporrà cancellazione da albo intermediari finanziari

TORINO29 maggio 2018 16:22

– TORINO, 29 MAG – Stefano Ambrosini lascerà entro l’anno la presidenza di Finpiemonte, la finanziaria regionale coinvolta nello scandalo che ha portato all’arresto del presidente Fabrizio Gatti. Lo ha lascato intendere lo stesso Ambrosini – secondo quanto si apprende da ambienti sindacali – in un incontro con i dipendenti a metà maggio.
Domani all’assemblea di Finpiemonte la Regione chiederà che la finanziaria regionale rinunci al ruolo di intermediario finanziario e torni ad esercitare quello originario di ente strumentale per l’erogazione di fondi a sostegno del sistema produttivo. Ambrosini era stato chiamato nel 2017 dal presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, alla guida della finanziaria per portarne avanti la riorganizzazione e il rafforzamento patrimoniale. E’ stato proprio Ambrosini a informare a novembre Chiamparino, la Banca d’Italia e la Procura della Repubblica, delle “gravissime anomalie” emerse durante alcuni controlli contabili, dalle quali è partita l’inchiesta della magistratura.
Nedved, in porta serve coppia vincente’Strano non vedere Buffon, farà scelta giusta per se stesso’

TORINO29 maggio 201817:50

– TORINO, 29 MAG – “Mi fa strano non vedere Buffon alla Juve, siamo arrivati insieme nel 2001”. Pavel Nedved torna con queste parole, ai microfoni di Sky Sport, sull’addio del capitano bianconero. “Avere nuovamente una coppia vincente, che ti dà sicurezza, non sarà facile – aggiunge -, con Gigi ho vissuto tutti gli anni prima da calciatore e poi da dirigente.
Cosa sceglierà per i futuro? Ha parlato con i familiari e con tutti noi, gli abbiamo detto tutti qualcosa ma ora la scelta sta a lui. Non voglio dire nulla, farà la scelta giusta per se stesso”.
Nedved ‘Higuain sotto contratto,vedremo’Mandzukic deve restare se felice, decideremo insieme

TORINO29 maggio 201817:51

– TORINO, 29 MAG – “Preoccupati per Higuain? No, vedremo dopo il Mondiale, è un nostro giocatore ed è sotto contratto”. Così Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, sulle voci che vorrebbero il ‘Pipita’ in procinto di lasciare il club insieme a Mandzukic. “Per quanto riguarda Mario, i giocatori vanno sempre accontentati – ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport -, non ha senso trattenerli ma devono restare solo se felici, perciò decideremo insieme”.
Staffetta Polizia per ricordare vittimeIn bici da Aosta a Torino, deposta corona su lapide caduti

TORINO29 maggio 201819:27

– TORINO, 29 MAG – Una staffetta in bici in ricordo dei poliziotti vittime del terrorismo e della criminalità è stata organizzata dal sindacato Sap con partenza da Aosta e arrivo a Torino, alla Questura, dove hanno o partecipanti hanno deposto una corona di fiori, davanti alla lapide dei caduti. “Molto spesso sembra ci sia il tentativo di confondere i volti dei carnefici con quelli delle vittime – dice Carmine Grassi, vicario del Questore – Per questo è importante rimarcare, anche a distanza di anni, chi si è schierato dalla parte dello Stato, chi ha fatto un sacrificio consapevole. Nei loro confronti abbiamo un grosso debito di onore e riconoscenza”.
Antonio Perna, segretario provinciale del Sap, aggiunge: “la memoria è un’eredità che passa di padre in figlio e noi non dobbiamo dimenticare chi ha dato la vita per un’Italia così grande e per rassicurare e dare sicurezza a tutti gli italiani”.
A Palazzo Lascaris Costituzione a coloriCurata da Aloi e Mellana, con i primi 47 articoli illustrati

TORINO29 maggio 201819:29

– TORINO, 29 MAG – A 70 anni dalla promulgazione, la Costituzione è protagonista a Palazzo Lascaris. Sarà il presidente del Consiglio regionale Nino Boeti a inaugurare giovedì la mostra ‘La Costituzione a Colori, I primi 47 articoli illustrati e la sua storia attraverso il disegno satirico’.
Presenti Mario Dogliani, professore emerito di Diritto costituzionale all’Università di Torino, Dino Aloi e Claudio Mellana, presidente e vicepresidente del Centro Studi Vivere dal Ridere, curatori della mostra.
Più di cento i disegni satirici estrapolati da giornali pubblicati in Italia tra il 1943 e il 1948. Tra le vignette più curiose quelle di Federico Fellini con una striscia di Giacomino e la testa di Giuseppe Garibaldi che, capovolta, diventa il volto di Stalin. I primi 47 articoli della Costituzione sono illustrati, con vignette inedite, da 4 disegnatori contemporanei: Fabio Sironi (Corriere della Sera), Lido Contemori (Repubblica L’Espresso), Marco De Angelis (Popolo e Repubblica), Gianni Chiostri (Stampa e Avvenire).
P.za S.Carlo: Sanna a pm, interrogatemiChiusa l’inchiesta, anche le difese fanno accertamenti tecnici

TORINO29 maggio 201820:22

– TORINO, 29 MAG – L’ex questore Angelo Sanna ha chiesto di essere interrogato dai pm di Torino nel procedimento sui fatti di piazza San Carlo del 3 giugno 2017. Sanna è uno dei quindici indagati per disastro, lesioni e omicidio colposo. Il mese scorso i magistrati hanno chiuso formalmente le indagini e oggi sono scaduti i termini entro i quali le difese potevano presentare le loro iniziative.
Alcuni avvocati stanno facendo svolgere degli accertamenti dai loro specialisti per “ridiscutere le interpretazioni del consulente tecnico della procura Mauro Esposito”. La difesa di Michele Mollo, funzionario della questura, contesta che toccasse a lui annullare la serata per le lacune organizzative. “In base al Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza il provvedimento si può prendere solo per ragioni di ordine pubblico, moralità o sanità per iniziativa del questore. E’ previsto che in caso di urgenza o per grave necessità pubblica ad intervenire sia il prefetto. Ma per il prefetto i pm hanno chiesto l’archiviazione”.
Ricerca cancro, delegazioni a CandioloAllegra Agnelli, il vostro contributo è fondamentale

TORINO29 maggio 201820:20

– TORINO, 29 MAG – “Siete la nostra voce concreta e preziosa sul territorio”: così la presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, Allegra Agnelli, ha accolto i rappresentanti delle 22 delegazioni piemontesi e i volontari, riuniti all’Istituto di Candiolo per l’incontro plenario, occasione anche per presentare i nuovi consiglieri Felicino Debernardi e Michele Coppola e il nuovo direttore, Gianmarco Sala.
“Il vostro è un contributo fondamentale”, ha aggiunto la presidente Agnelli, sottolineando come nel 2017 le attività realizzate dai delegati hanno fatto registrare un incremento di donazioni superiore al 15% rispetto al 2016. “La vostra costante attività – ha proseguito – contribuisce in modo significativo non solo alla raccolta fondi, ma anche a divulgare la missione della Fondazione”. Un’opera di sensibilizzazione che si è riverberata sui risultati del 5×1000: gli ultimi dati relativi al 2016, vedono un incremento sia per il numero di firme sia per la cifra destinata alla Fondazione.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.