Aggiornamenti, Cronaca, Notizie

CRONACA: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI. DELLE 10:16 E 10:29 DI OGGI, DOMENICA 3 GIUGNO 2018

Tempo di lettura: < 1 minuti

Ultimo aggiornamento 3 Giugno, 2018, 08:38:19 di Maurizio Barra

Migrante ucciso,forse vendetta per furto
Vertice in Procura dopo sparatoria di ieri sera

VIBO VALENTIA03 giugno 201810:16

– VIBO VALENTIA, 3 GIU – Potrebbe essere legato ad una vedetta per un furto che la vittima stava compiendo insieme ad alcuni complici il movente dell’omicidio del migrante maliano Sacko Soumali, di 29 anni, e del ferimento degli altri due connazionali avvenuto ieri sera. Sarebbe questa l’ipotesi che viene seguita dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia in relazione a quanto accaduto in località “ex Fornace” di San Calogero. In Procura si sono tenute riunioni per fare il punto sulle indagini e e altre sono in programma in giornata.
Falso per sesso in caserma, Cc indagatoAvrebbe detto a un collega di dover acquisire informazioni

BOLOGNA03 giugno 201810:29

– BOLOGNA, 3 GIU – Un appuntato dei carabinieri è indagato a Ravenna per truffa e falso ideologico commesso da pubblico ufficiale per aver portato in caserma di notte due donne, con una delle quali avrebbe avuto un rapporto sessuale. I fatti risalgono all’11 gennaio e il militare nel frattempo è stato trasferito, riferisce il Resto del Carlino che dà notizia dell’avviso di fine indagine firmato dal Pm Cristina D’Aniello.
La donna, conosciuta poco prima in un bar, aveva denunciato il carabiniere per violenza sessuale, ipotesi esclusa dalle indagini e dalle dichiarazioni dell’altra ragazza: il rapporto sarebbe stato consensuale. All’indagato, 48 anni, viene però contestato di essersi segnato un’ora di straordinario, da mezzanotte all’una, e di aver ‘ingannato’ il piantone, dicendogli di aver la necessità e l’urgenza di far entrare le donne al comando di viale Pertini per acquisire da loro preziose informazioni.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.