Aggiornamenti, Mondo, Notizie

MONDO: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI. DALLE 09:56 ALLE 18:36 DI OGGI, LUNEDì 4 GIUGNO 2018

Tempo di lettura: 9 minuti

Ultimo aggiornamento 4 Giugno, 2018, 16:36:58 di Maurizio Barra

Kamikaze contro ulema a Kabul, 7 morti
I religiosi avevano lanciato fatwa contro attentatori suicidi

KABUL04 giugno 2018 09:56

– KABUL, 4 GIU – Un attentatore suicida si è lanciato stamani contro una riunione del Consiglio degli ulema a Kabul provocando la morte di almeno sette persone e il ferimento di altre nove. L’attacco, che ancora non è stato rivendicato, è stato messo a segno davanti alla tenda dove si era tenuta una vasta loya jirga dei religiosi, in cui era stata poco prima lanciata una fatwa contro gli attentati suicidi, definiti “anti-islamici”.
All’ordine del giorno della riunione, promossa dal governo, a cui hanno partecipato centinaia di ulema giunti da tutto il Paese, c’era proprio la condanna della violenza e la necessità di promuovere il dialogo e i negoziati per porre fine alla guerra.
Tiananmen: Cina protesta con UsaPer richiesta Pompeo di chiarezza 29/mo anniversario repressione

PECHINO04 giugno 201813:14

– PECHINO, 4 GIU – La Cina ha presentato una protesta formale contro gli Usa a causa dei commenti del segretario di Stato Mike Pompeo che, in una nota, ha invitato Pechino a fare chiarezza sulla repressione delle proteste pro democrazia del 1989 in piazza Tiananmen, fornendo numeri su vittime, detenuti e dispersi. Lo ha annunciato in conferenza stampa la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying. La mossa di Pompeo, nel giorno del 29/mo anniversario, cade nel pieno delle tensioni commerciali tra i due Paesi.
Putin, ‘vogliamo Unione Europea forte”Non stiamo cercando di dividerla’

MOSCA04 giugno 201813:17

– MOSCA, 4 GIU – La Russia è interessata a “un’Unione europea unita” e “non sta cercando di dividerla”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin in un’intervista con la compagnia radiofonica e televisiva austriaca ORF in vista della sua imminente visita in Austria. “Per noi non esiste l’obiettivo di creare un cuneo tra paesi dell’Unione Europea, al contrario, siamo interessati a un’Unione unita e prospera, in quanto l’UE è il nostro partner economico e commerciale più importante”, ha affermato Putin. Putin domani si recherà in Austria. Il programma prevede colloqui con il presidente austriaco Alexander Van der Bellen e il cancelliere federale Sebastian Kutz. Lo riporta la Tass.
Corea Nord: possibile incontro Putin-KimA margine forum economico Vladivostok dall’11 al 13 settembre

MOSCA04 giugno 201813:22

– MOSCA, 4 GIU – Il presidente russo Vladimir Putin e il leader nord coreano Kim Jong-un potrebbero incontrarsi faccia a faccia a settembre a margine del forum economico di Vladivostok, in programma dall’11 al 13 di settembre. Lo riportano fonti ben informate a RIA Novosti. “Stiamo aspettando la riposta alla lettera di Putin a Kim”, ha detto la fonte.
Giordania: il premier si dimetteDopo l’ondata di proteste antigovernative

AMMAN04 giugno 201813:37

– AMMAN, 4 GIU – Il premier giordano Hani al-Malki ha rassegnato le dimissioni, sulla scia delle recenti proteste antigovernative. Lo riferisce un sito web collegato ai militari giordani.
Netanyahu in Europa per discutere d’IranIncontrerà Merkel, Macron e May

04 giugno 201813:39

– TEL AVIV, 04 GIU – Il premier israeliano Benyamin Netanyahu e’ partito oggi per una missione diplomatica in Europa centrata sulla ”questione iraniana” che egli si prefigge di discutere con la cancelliera tedesca Angela Merkel, poi con il presidente francese Emmanuel Macron ed infine con la premier britannica Theresa May e col ministro degli esteri Boris Johnson.
”Discutero’ con loro – ha detto alla stampa – di due argomenti: dell’Iran e dell’Iran. Innanzi della necessita’ di continuare ad esercitare pressioni contro i suoi progetti nucleari. E poi anche – ha aggiunto – della necessita’ di bloccare la aggressivita’ iraniana nella Regione, innanzi tutto in Siria”.
Migranti: evacuazione due campi a ParigiNessun incidente, trasferite in tutto quasi 1.000 persone

PARIGI04 giugno 201813:43

– PARIGI, 4 GIU – Dopo il “Millenaire”, il più vasto campo migranti di Parigi, mercoledì scorso, evacuazione da questa mattina all’alba in corso per gli ultimi due campi ancora esistenti dentro le mura di Parigi, sul Canal Saint-Martin e alla Porte de la Chapelle.
Le evacuazioni di questi accampamenti molto insalubri si svolgono nella calma, senza incidenti. Sul Canal Saint-Martin erano accampate 550 persone, alla Porte de la Chapelle 450, secondo la Prefettura. Si tratta di quasi tutti migranti dall’Afghanistan, che sopravvivevano da mesi nelle tende. Le persone evacuate saranno oggetto di “un esame approfondito e completo” della propria situazione amministrativa, poi con una quindicina di pullman saranno trasportati in palestre e scuole dove 1.200 posti sono stati requisiti. I migranti vi saranno ospitati fino a quando l’amministrazione non avrà stabilito i percorsi di smistamento.
Giordania: il re nomina un nuovo premierE’ Omar Razzaz, già ministro educazione ed economista esperto

04 giugno 201814:16

– AMMAN, 4 GIU – Re Abdallah II di Giordania ha incaricato oggi Omar Razzaz, già ministro dell’educazione ed economista con lunga esperienza regionale e internazionale, come nuovo premier, dopo che il suo predecessore è stato costretto a dimettersi in seguito all’ondata di proteste popolari per il carovita e per una nuova proposta di legge per alzare le tasse.
Corea Nord invita presidente della DumaPer le celebrazioni della fondazione dello Stato, il 9 settembre

MOSCA04 giugno 201814:22

– MOSCA, 04 GIU – Il regime di Pyongyang ha invitato in Corea del Nord il presidente della Duma – la camera bassa del Parlamento russo – Viaceslav Volodin per le celebrazioni della fondazione dello Stato, in programma il 9 settembre, e per l’anniversario dell’inizio delle relazioni diplomatiche con la Russia, il 12 ottobre. Lo ha annunciato il deputato russo Kazbek Taisaiev, coordinatore del Gruppo di amicizia tra i parlamenti di Russia e Corea del Nord. Secondo Taisaiev, inoltre, la presidente del Senato russo Valentina Matviienko sarà in Corea del Nord il 9 settembre, mentre una delegazione della Duma raggiungerà Pyongyang il 12 ottobre.
Cambridge: niente studenti neri,polemicaDopo Oxford, ateneo ammette scarsa integrazione e chiede ‘aiuto’

LONDRA04 giugno 201814:23

– LONDRA, 4 GIU – Interi collegi senza neppure uno studente nero. Cambridge, come Oxford, ammette un sostanziale flop degli impegni presi per una maggiore integrazione e per l’abbattimento di barriere sociali e razziali che continuano a precludere l’accesso delle minoranze alle più illustri università britanniche a dispetto della realtà demografica di un Paese sempre più multiculturale e ‘multicolore’. La ‘rivelazione’ arriva dal Financial Times, che ha ottenuto i dati sulle iscrizioni registrate alla Cambridge University fra il 2012 e il 2016. Dati che evidenziano come alcuni college dell’ateneo non abbiano trovato il modo di accettare neppure uno studente o una studentessa con la pelle scura (record negativo al St.Edmund’s, con zero ammissioni su 30 domande) e altri si siano fermati a meno di 10 aspiranti neri o mulatti accolti in un quadriennio: restando in effetti college per soli bianchi o quasi. Immediato il mea culpa dei vertici dell’università, che hanno riconosciuto di non aver saputo promuovere “la diversità”

Gaza: domani protesta contro occupazioneConfermata anche la ‘Marcia del Ritorno’ di venerdì

04 giugno 201814:27

– GAZA-TEL AVIV, 4 GIU – Una “manifestazione popolare” contro “l’occupazione israeliana” è stata indetta domani a Gaza in occasione dell’anniversario della Guerra dei 6 giorni del 1967. Lo riferiscono fonti locali secondo cui grandi poster sparsi in città chiamano la popolazione a partecipare alla dimostrazione che alle 11 (ora locale) da una piazza centrale di Gaza arriverà fino al valico di Erez con Israele dove è prevista una conferenza stampa. Per venerdì è confermata la ‘Marcia del Ritorno’ – sponsorizzata da Hamas – che da 10 settimane si svolge in più punti della Striscia lungo la frontiera con Israele. In questa occasione – hanno riferito le stesse fonti – gli organizzatori sperano di portare un milione di persone. In tutte le occasioni precedenti si sono registrati scontri violenti con l’esercito e un alto numero di morti da parte palestinese.
Iraq: governo accusa Turchia per digaCrisi idrica suscita timori per agricoltura e acqua potabile

BAGHDAD04 giugno 201814:27

– BAGHDAD, 4 GIU – L’Iraq rischia di non avere acqua a sufficienza nei mesi estivi per le irrigazioni agricole e per gli usi civili a causa di una diga che la Turchia sta costruendo sul fiume Tigri e della scarsità di precipitazioni. Il primo ministro, Haidar al Abadi, ha presieduto una riunione del Consiglio ministeriale per la sicurezza dedicato all’emergenza, durante la quale sono state prese alcune misure per far fronte al problema.
Sono diversi anni ormai che il livello dei due principali fiumi sta calando, tanto che attualmente è possibile attraversare a piedi il Tigri sia a Baghdad sia a Mosul e così pure l’Eufrate nella parte bassa del suo corso. La situazione, afferma il ministero per le Risorse idriche, è in gran parte peggiorata a causa della sottrazione di acqua dal Tigri per la costruzione della diga di Ilisu in Turchia.
Gaza: ucciso un palestinese al confinePortavoce, sventato ingresso in Israele, aveva una scure

04 giugno 201814:28

– TEL AVIV, 4 GIU – L’esercito israeliano ha sventato un tentativo di infiltrazione nel paese di “due terroristi” da Gaza, uccidendo uno dei due palestinesi. Lo ha detto il portavoce militare israeliano secondo cui “i due erano armati di una scure ed hanno danneggiato il reticolato di confine”. Il secondo palestinese – ha aggiunto – è riuscito a rientrare nella Striscia.
Berlino, colloquio Merkel-Conte brevePortavoce su telefonata dei giorni scorsi

BERLINO04 giugno 201814:42

– BERLINO, 4 GIU – “Non è stato un colloquio approfondito su temi concreti, ma c’è questo appuntamento al G7.
L’Italia conosce la posizione del governo tedesco”. Lo ha detto Steffen Seibert, rispondendo a una domanda sulla telefonata con il nuovo premier italiano, Giuseppe Conte dei giorni scorsi. Tornando all’intervista rilasciata alla Fas, Seibert ha citato la cancelliera che “ha detto molto chiaramente che l’Europa è sempre stata pronta alla solidaretà, ma che questo non può portare a una unione dei debiti”. La solidarietà è sempre servita a fare in modo che gli stati potessero aiutare se stessi e ha avuto anche successo, ha aggiunto.
Grenfell: bisognava uscire subitoEsperta a commissione d’inchiesta, fatale l’ordine di restare

LONDRA04 giugno 201818:16

L’ordine di restare barricati (“stay put” in inglese) previsto dalle istruzioni anti-incendio fissate dagli amministratori per gli inquilini della Grenfell Tower di Londra, il grattacielo residenziale popolare andato a fuoco l’anno scorso, fu un elemento fatale, concausa della morte almeno di un certo numero delle 72 vittime di quel rogo micidiale. Lo sostiene un rapporto illustrato oggi dall’esperta Barbara Lane dinanzi alla commissione indipendente d’inchiesta istituita dal governo britannico sulla scia delle polemiche.
Quella scelta, basata su valutazioni della tenuta delle porte ignifughe rivelatesi gravemente fallaci, fu “in effetti un errore”, ha detto Lane inaugurando l’ultima fase delle udienze della commissione (dopo le testimonianze dei sopravvissuti) a 10 giorni dal primo anniversario del disastro. “Un’evacuazione tempestiva dell’edificio, entro mezz’ora dall’allarme, sarebbe stata necessaria”, ha proseguito l’esperta, pur ammettendo che “non era una decisione facile da prendere”.
Melania diserta G7 e summit SingaporeDopo 25 giorni, in occasione del Memorial day alla Casa Bianca

WASHINGTON04 giugno 201814:52

– WASHINGTON, 4 GIU – Melania disertera’ il G7 previsto in Quebec l’8 e il 9 giugno e non prevede di partecipare neppure al summit organizzato a Singapore per il 12 giugno fra il marito Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jung Un. Lo rende noto la sua portavoce, Stephanie Grisham. La first lady, assente dalla scena pubblica dal 10 maggio, partecipera’ pero’ oggi ad un ricevimento alla Casa Bianca per il Memorial day per le famiglie Gold star, che hanno perso un proprio caro nella guerra in Iraq. Melania aveva accompagnato il presidente al G7 italiano. Lo scorso 14 maggio si e’ sottoposta ad un intervento medico per una patologia benigna ad un rene ed e’ tornata a casa il 19 dello stesso mese, senza pero’ farsi vedere ad alcun appuntamento pubblico, tanto da alimentare le ipotesi piu’ disparate. Il 30 maggio e’ stata lei stessa a mettere fine alle speculazioni con un tweet in cui assicurava di stare bene.
Slovenia: vince il conservatore JansaLeader partito anti-migranti, alleato dell’ungherese Orban

04 giugno 201818:16

In Slovenia si conferma la vittoria del leader conservatore Janez Jansa e del suo Partito democratico sloveno (SDS) al quale e’ andato il 24,96% dei voti con 25 deputati, sul totale di 90. Secondo i dati ufficiali della Commissione elettorale diffusi oggi all’indomani delle politiche anticipate, l’affluenza si è confermata in linea con le precedenti votazioni politiche al 51,97%. L’indicazione arriva alla fine dello spoglio del 99,89% mentre i dati finali verranno resi noti fra due settimane, quando saranno conteggiati anche i voti degli sloveni residenti all’estero. Al secondo posto la Lista di Marjan Šarec, ex attore e comico che si presentava per la prima volta a una consultazione elettorale, che ha ottenuto il 12,66% e 13 seggi. Seguono il Partito socialdemocratico (SD) e il Partito di centro moderno (SMC) del premier uscente Miro Cerar, entrambi con 10 deputati e percentuali rispettivamente del 9,9% e 9,7%. La Sinistra (Levica) con il 9,29% sarà rappresentata da 9 parlamentari

Trump, nomina Mueller incostituzionale’Ma stiamo al gioco. Non ho fatto nulla di sbagliato’

WASHINGTON04 giugno 201815:32

– WASHINGTON, 4 GIU – “La nomina del procuratore speciale (del Russiagate, ndr) e’ totalmente incostituzionale! Nonostante questo, stiamo al gioco perche’ io, a differenza dei democratici, non ho fatto nulla di sbagliato!”: lo ha twittato Donald Trump.
Usa: negò torta nozze gay, ok CortePasticcere cristiano era stato censurato da commissione diritti

WASHINGTON04 giugno 201818:18

La Corte suprema Usa ha dato ragione ad un pasticcere cristiano del Colorado che si era rifiutato di fare una torta a una coppia gay per le sue nozze in nome del Primo Emendamento. Il collegio non ha deciso sulla questione più generale se un esercizio commerciale può negare il proprio servizio agli omosessuali ma si e’ limitato a censurare la commissione per i diritti umani del Colorado, che si era pronunciata contro il pasticcere sostenendo che aveva violato la legge statale anti discriminazione.
Castaner, l’Italia ha votato coi piediDelegato En Marche e fedele Macron: ‘L’Europa è colpevole’

PARIGI04 giugno 201817:34

– PARIGI, 4 GIU – “L’esito elettorale in Italia è anche il risultato dell’abbandono da parte dell’Europa rispetto alla questione dei migranti. L’Italia, a causa della vicinanza con la Libia, si è ritrovata a dover gestire una quantità enorme di migranti senza averne i mezzi e senza avere la solidarietà.
Risultato: il popolo vota con i piedi, quindi bisogna ascoltarlo”. Lo ha detto il delegato generale de La République En Marche e fedelissimo di Macron, Christophe Castaner, intervistato da Territoire d’Infos, aggiungendo di considerare “in questo caso” l’Ue “colpevole”.
A.Saudita: 10 donne prendono la patenteMa restano in carcere diverse attiviste per i diritti femminili

DUBAI04 giugno 201818:11

– DUBAI, 4 GIU – Per la prima volta nella storia dell’Arabia Saudita dieci donne hanno ottenuto la patente di guida. La revoca del divieto di guida per le donne entrerà in vigore il 24 giugno e fa parte di una serie di riforme sociali avviate negli ultimi anni, tra le quali il permesso alle donne di diventare imprenditrici anche senza il consenso del marito o del padre, quello di fare le investigatrici e entrare allo stadio. Nonostante le parziali aperture restano in carcere diverse attiviste per i diritti femminili arrestate questo mese.
Trump, ho diritto concedermi assoluzione’La caccia alle streghe Russiagate continua in vista elezioni’

NEW YORK04 giugno 201818:21

– NEW YORK, 4 GIU – “Come affermato da numerosi legali, ho l’assoluto diritto di concedermi l’assoluzione, ma perché dovrei farlo se non ho fatto nulla di sbagliato? Allo stesso tempo, la caccia alla streghe senza fine, guidata da 13 democratici arrabbiati, continua in vista delle elezioni di medio termine”. Lo afferma Donald Trump su Twitter, riferendosi alle indagini sul Russiagate.
Guatemala: media, più di 50 mortiPer l’eruzione del Volcan de Fuego

CITTA’ DEL GUATEMALA04 giugno 201818:24

– CITTA’ DEL GUATEMALA, 4 GIU – Il bilancio delle vittime dell’eruzione del Volcan de Fuego in Guatemala, che finora era di 25 morti, potrebbe aumentare in modo drammatico: secondo informazioni dei media locali, ancora non confermate ufficialmente, infatti, almeno altri 29 corpi senza vita sono stati ritrovati nella località di San Miguel de los Lotos, sepolta dalle ceneri del vulcano, dove erano già stati rinvenuti 18 cadaveri.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.