Aggiornamenti, Mondo, Notizie

MONDO: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI. DALLE 05:30 ALLE 10:55 DI LUNEDì 11 GIUGNO 2018

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento 11 Giugno, 2018, 08:56:22 di Maurizio Barra

MONDO: tutta l’informazione

dalle 05:30 alle 10:55 di lunedì 11 Giugno 2018

Giappone, precipita aereo militare Usa
Vicino la base di Okinawa, pilota tratto in salvo

TOKYO11 giugno 201805:30

– TOKYO, 11 GIU – Un aereo militare della Marina statunitense è precipitato in mare, al largo le coste dell’isola di Okinawa, a sud ovest dell’arcipelago. L’incidente – che ha riguardato un aereo F-15 appartenente alla base militare di Kadena – è avvenuto nelle prime ore del mattino, intorno alle 6:40, a circa 80 chilometri a sud della capitale Naha. Il governo di Tokyo ha riferito che il pilota è stato tratto in salvo da un elicottero delle Forze di autodifesa nipponiche.
L’isola di Okinawa ospita oltre la metà dei 50 mila militari Usa presenti sul territorio giapponese, e l’ultimo incidente – con ogni probabilità – non farà altro che alimentare le tensioni già presenti tra l’autorità governativa e la popolazione locale, contraria alla presenza delle truppe sull’isola per via dei numerosi incidenti, l’impatto ambientale e l”inquinamento acustico causato dal contingente statunitense. Un altro jet militare Usa F-15 era precipitato a largo di Okinawa nel maggio del 2013.
Trump a Macron, ‘Ue peggio della Cina’Media,’in incontro ad aprile minacciò anche stop auto tedesche’

NEW YORK11 giugno 201805:33

– NEW YORK, 11 GIU – “L’Europa è peggio della Cina”: così Donald Trump avrebbe risposto ad Emmanuel Macron in visita alla Casa Bianca lo scorso aprile, attaccando in particolare la Germania e ipotizzando il blocco dell’ingresso delle auto tedesche negli Stati Uniti. A svelare i contenuti del colloquio tra i due leader alcune fonti presenti all’incontro tra i due leader citate da Axios e dalla Cnn. L’invettiva di Trump sarebbe nata dall’invito di Macron a collaborare insieme per risolvere i problemi comuni con la Cina e sarebbe durata oltre 15 minuti su un’ora di colloquio.
In agenda Kim e Trump ‘nuove relazioni’Media Pyongyang rilanciano propositi pace e denuclearizzazione

SINGAPORE11 giugno 201805:54

– SINGAPORE, 11 GIU – Il leader nordcoreano Kim Jong-un discuterà una “nuova” relazione tra il Nord e gli Stati Uniti in un imminente summit con il presidente americano Donald Trump: lo riportano i media di Pyongyang, dando l’annuncio ufficiale dell’ incontro di domani a Singapore. Kim e Trump, scrive tra gli altri l’agenzia Kcna, scambieranno vedute e opinioni su come costruire “un meccanismo di pace duratura e permanente sulla penisola coreana” perseguendo anche l’obiettivo della denuclearizzazione.
Trump ringrazia il premier Lee su summitDopo bilaterale, il pranzo offerto da premier Singapore

SINGAPORE11 giugno 201808:22

– SINGAPORE, 11 GIU – Il presidente Usa Donald Trump ha ringraziato il primo ministro di Singapore Lee Hsien Loong per aver dato la disponibilità a ospitare il summit di domani tra il tycoon e il leader nordcoreano Kim Jong-un. “E’ un grande onore” essere qui, ha aggiunto nelle prime battute del pranzo offerto da Lee. Trump e Lee hanno avuto un bilaterale riservato di un’ora circa. Al pranzo hanno partecipato tra gli altri il segretario di Stato Mike Pompeo, il capo di Gabinetto John Kelly e il consigliere sulla Sicurezza nazionale John Bolton.
Nessun piano Moon su visita a SingaporeCorea Sud per dichiarazione di pace a tre con Trump e Kim

SINGAPORE11 giugno 201808:45

– SINGAPORE, 11 GIU – Il presidente sudcoreano Moon Jae-in non ha al momento piani per raggiungere a Singapore il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un, che domani saranno impegnati nello storico summit.
La precisazione del portavoce dell’Ufficio presidenziale Kim Eui-kyeom fa riferimento all’ipotesi che Moon caldeggia da tempo sulla firma congiunta di una dichiarazione a tre che metta fine formalmente alla Guerra di Corea del 1950-53.
Moon, di recente, non aveva escluso di potersi recare a tale scopo a Singapore, mentre la Dichiarazione di Panmunjom, siglata da Kim e Moon al terzo summit intercoreano del 27 aprile, menziona esplicitamente gli sforzi per trasformare l’armistizio in un vero trattato di pace, seguendo lo schema a tre o uno a quattro che includa anche la Cina.
Trump ottimista, summit andrà molto beneRingrazia premier Singapore per supporto offerto

SINGAPORE11 giugno 201809:15

– SINGAPORE, 11 GIU – Il presidente americano Donald Trump ha espresso ottimismo sull’imminente summit con il leader nordcoreano Kim Jong-un, sicuro che “andrà molto bene”. Durante il pranzo offerto dal premier di Singapore Lee Hsien Loong, il tycoon ha rilevato, nel rapporto curato dal pool dei media, che “abbiamo avuto un incontro molto interessante e, in particolare, domani penso che andrà molto bene”. “Apprezziamo la vostra ospitalità, la vostra professionalità e la vostra amicizia”, ha aggiunto sul supporto offerto da Singapore.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.