JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI, ESCLUSIVI ED IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE INCLUSI OVVIAMENTE TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SU GENOA – JUVENTUS 1-3: VIDEO, GALLERY, RACCONTO, STATISTICHE ED INTERVISTE

Tempo di lettura: 11 minuti

Ultimo aggiornamento 13 Dicembre, 2020, 23:33:02 di Maurizio Barra

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:06 ALLE 23:33 DI DOMENICA 13 DICEMBRE 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

WOMEN TALKING POINTS | JUVENTUS – ROMA
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GOL E VITTORIE – La Juventus prosegue la sua striscia positiva in Serie A, collezionando la 12^ vittoria consecutiva in campionato: contando il match di oggi, le bianconere hanno segnato almeno due reti in 11 delle ultime 12 partite, e per la settima occasione le reti messe a segno sono state più di due.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SUPERCRI – Siglando il suo 11^ centro stagionale, Cristiana Girelli supera Kamila Dubcova in vetta alla classifica di partecipazione ai gol in questa Serie A: 11 reti e due assist per l’attaccante bianconera, sette gol e cinque assist per la neroverde. Cristiana, inoltre, ha messo a segno il suo undicesimo centro stagionale in Serie A alla decima giornata: si tratta del secondo miglior score dell’attaccante bianconera nel periodo, e solo in una occasione ha fatto meglio in campionato (12 reti in 10 partite nel 2017/18, mentre eguaglia il suo rendimento del 2014/15, con 11 reti – entrambe con la maglia del Brescia). Con la doppietta di ieri l’attaccante vanta ora una marcatura multipla in almeno due partite nelle prime 10 giornate di campionato in ogni singola stagione dal 2014/15 ad oggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LINDA – Linda Sembrant ha segnato il suo secondo gol stagionale in Serie A, eguagliando il bottino ottenuto nello scorso campionato: tutte le quattro reti del difensore bianconero in campionato sono arrivate in casa, e per la prima volta è andata a segno nel corso del primo tempo.
LA CRESCITA DI CARUSO – Arianna Caruso aggiunge due assist al suo bottino stagionale: dopo Cristiana Girelli (11 gol e due assist), la centrocampista bianconera è la giocatrice che ha preso parte al maggior numero di reti della sua squadra (sette, con cinque gol e due assist).
6X2 – Per la nona partita in 10 giornate di Serie A, la Juventus ha messo a segno almeno due reti nel match (una rete solo contro il Milan), collezionando oggi la sesta gara consecutiva con questo score: l’ultima volta in cui le bianconere avevano infilato sei gare consecutive con almeno due reti all’attivo in Serie A risale al novembre 2019 (nove totali in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE COSE DA SAPERE PRIMA DI GENOA-JUVE
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NUMERO 107 Questa sarà la sfida numero 107 in Serie A tra Genoa e Juventus. I rossoblù hanno ottenuto 21 successi, contro i 64 dei bianconeri, completano 21 pareggi.
PORTA GENOANA INVIOLATA IN UNA SOLA OCCASIONE Il Genoa ha tenuto la porta inviolata solo in una delle ultime 11 gare di campionato contro la Juventus, proprio in uno dei due successi contro i bianconeri nel parziale (1N, 8P), 2-0 nel marzo 2019 con Prandelli in panchina (reti di Sturaro e Pandev).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A DICEMBRE: NON ACCADEVA DA… Genoa e Juventus si affronteranno in Serie A a dicembre per la prima volta da dicembre 1994 (1-1 in quell’occasione, reti di Ravanelli e Galante): nei quattro precedenti tra le due formazioni in questo mese dell’anno tre successi bianconeri e un pareggio.
ATTENTI A MARASSI Dal 2011/12 ad oggi (inizio del ciclo bianconero), lo Stadio Luigi Ferraris di Genova è quello in cui la Juventus ha perso più partite in trasferta in Serie A (tre contro il Genoa e tre contro la Sampdoria).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDAMENTO ALTALENANTE Il Genoa ha alternato un successo e una sconfitta nelle ultime sette partite casalinghe contro la Juventus in Serie A, uscendo sconfitto nella più recente di queste, 1-3 lo scorso giugno (Dybala, Ronaldo, Douglas Costa e Pinamonti).
ROSSOBLU CONTRO LE PRIME Il Genoa ha perso tutte le ultime quattro gare casalinghe contro squadre nelle prime quattro posizioni di classifica a inizio giornata, subendo sempre almeno tre gol.
ANCORA IMBATTUTI La Juventus è una delle cinque squadre ancora imbattute nei Top-5 campionati europei 2020/21, insieme a Milan, Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Wolfsburg.
MENO TIRI SUBITI La Juventus è la squadra che ha subito meno tiri in assoluto nello specchio della porta nei Top-5 campionati europei in corso (23) e quella che ne ha subiti meno in media (2.56 a match) dietro a Real Sociedad (2.17) e Athletic Bilbao (2.27).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E PIU’ PALLONI GIOCATI La Juventus è la squadra che in media ha giocato più palloni nell’area avversaria a partita in questa Serie A (31.7 a match), il Genoa è penultimo in questa graduatoria (15).
GOL DA CORNER… Nessuna formazione ha segnato più reti su sviluppi di calcio d’angolo della Juventus: quattro (come Benevento e Sampdoria).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AL MOCCAGATTA PASSA L’ALESSANDRIA
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una generosa e sfortunata Juventus Under 23 non riesce ad avere la meglio sull’Alessandria. Il “derby del Moccagatta”, valevole per la quindicesima giornata del Campionato di Serie C (Girone A), termina 0-1: decisiva al minuto 80 la rete di Eusepi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Gol arrivato sul ribaltamento di un’azione bianconera che vede Felix Correia centrare un’incredibile traversa, una delle tantissime occasioni create dalla squadra di Mister Lamberto Zauli nel corso del match. Si ferma, dunque, a due la striscia di vittorie consecutive dei bianconeri, dopo i successi, entrambi per 3-1, contro Pergolettese e Pro Patria. Da segnalare l’esordio tra i pali in bianconero e in Serie C di Matteo Bucosse.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PARTITA
Le due squadre partono molto contratte e soprattutto più attente a difendere piuttosto che a offendere.
Dopo il primo quarto d’ora di gara, però, la Juventus Under 23 inizia a proporre trame di gioco interessanti e la prima occasione del match arriva sui piedi di Andrea Brighenti che con un diagonale mancino impegna e non poco Pisseri. L’estremo difensore ospite, però, è bravo ad allungarsi alla sua sinistra e a deviare la sfera in calcio d’angolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Con il passare dei minuti è la formazione bianconera a crescere in intensità e qualità, ma senza riuscire a trovare la via del gol.
Sul finale della prima frazione ci provano gli alessandrini con un bel colpo di testa di Cosenza: il capitano dei Grigi salta con grande tempismo sugli sviluppi di un corner, ma Bucosse è ben piazzato e risponde presente con un grande intervento. Si chiude, così, sullo 0-0 il primo tempo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La ripresa parte su ritmi nettamente più alti, con le due squadre molto più propositive. Al 49’ la Juventus Under 23 si rende pericolosa con Nicolò Fagioli. Il numero 10 bianconero, dopo una serpentina al limite dell’area di rigore, lascia partire il destro impegnando Pisseri. Passano pochissimi secondi e la squadra di Mister Zauli ha un’altra occasione: Rafia, da posizione defilata, ci prova con un tiro-cross e per poco non sorprende il portiere della compagine ospite.
Al quarto d’ora della ripresa è ancora la Juve a cercare la via del gol, sempre con Rafia. Il fantasista tunisino prova a mettersi in proprio portandosi a spasso mezza difesa avversaria prima di tentare il tocco sotto per beffare Pisseri che, però, è attento e devìa in calcio d’angolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Passano meno di dieci minuti e si mette in evidenza anche Felix Correia. Il portoghese si ritrova la palla tra i piedi al limite dell’area, dopo gli sviluppi di un corner, ma la sua conclusione a giro finisce alta. Sul ribaltamento d’azione, però, si rivela fondamentale in copertura il numero 17 bianconero spazzando via dal centro dell’area di rigore un pallone pericoloso ben giocato dall’Alessandria.
Continua la spinta della Juve e al 74’ è chiamato a compiere un altro grandissimo intervento Pisseri, questa volta su Fagioli che, assistito da Correia, penetra in area e ci prova con il mancino, trovando una splendida risposta da parte dell’estremo difensore della squadra di Mister Gregucci.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri continuano a spingere sull’acceleratore e cinque giri di orologio dopo vanno a un passo dal vantaggio sull’asse Rafia-Correia. Il primo apre alla perfezione sulla sinistra per il secondo che, una volta ricevuta la sfera, si accentra, salta un uomo con una bella finta e lascia partire un destro molto potente che si stampa sulla traversa. Pochi secondi dopo il legno colpito da Correia, sul ribaltamento d’azione, arriva il vantaggio dei Grigi. La rete nasce dagli sviluppi di una rimessa laterale: la palla arriva sui piedi del neo entrato Corazza che lascia partire un cross messo in porta dalla zampata di Eusepi, 0-1.
La Juve non si lascia abbattere dalla rete subìta e continua a proporre gioco fino alla fine, ma senza riuscire a trovare la via del pareggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANALISI POST PARTITA
«Abbiamo giocato contro una squadra forte – esordisce Mister Zauli – che può vantare una fisicità di un’altra categoria. Spiace per il risultato perché la squadra avrebbe meritato la vittoria con tutte quelle occasioni create. Sono soddisfatto della prestazione messa in campo dai miei ragazzi. Oggi siamo usciti dal campo con la consapevolezza che potremo giocare un campionato di vertice. La mia squadra gioca molto bene in maniera corale e questo penso che sia fondamentale in vista del prosieguo della nostra stagione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 15a giornata
Juventus Under 23 – Alessandria 0-1
Stadio “Giuseppe Moccagatta” – Alessandria
Marcatore: 35’ st Eusepi (A)
Juventus: Bucosse, Coccolo (cap.) (46’ st Mosti), Peeters, Ranocchia (31’ st Petrelli), Fagioli, Brighenti, Capellini, Correia, Rafia, Delli Carri, Wesley (31’ st Barbieri). A disposizione: Garofani, Raina, Troiano, Alcibiade, Parodi, Barrenechea, Tongya, Leo, Riccio. Allenatore: Lamberto Zauli.
Alessandria: Pisseri, Celia (21’ st Rubin), Cosenza (cap.), Scognamillo (1’ st Blondett), Parodi, Castellano, Eusepi (46’ st Stijepovic), Di Quinzio, Arrighini (25’ st Corazza), Prestia, Casarini (25’ st Chiarello). A disposizione: Crisanto, Crosta, Podda, Macchioni, Mora, Poppa. Allenatore: Angelo Adamo Gregucci.
Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore (Assistenti: Dario Gregorio di Bari, Giovanni Mittica di Bari; Quarto Ufficiale: Enrico Maggio di Lodi).
Ammoniti: 20’ pt Scognamillo (A), 12’ st Ranocchia (J), 26’ st Fagioli (J), 36’ st Crisanto (A).
Prossimo impegno:
Pontedera – Juventus
Domenica 20 dicembre, ore 17.30
Stadio “Ettore Mannucci”, Pontedera (PI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, IL DERBY DEL MOCCAGATTA
13 dicembre 2020

L’Alessandria di Mister Gregucci passa 0-1 sulla Juventus Under 23: LA GALLERY

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI GENOA – JUVENTUS 1-3 13 DICEMBRE 2020

DYBALA E CR7, LA JUVE SBANCA MARASSI
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una Juve tosta sbanca Marassi e ottiene un successo pesante e meritato, non solo perché rimane in pieno dominio del gioco per tutta la gara, ma soprattutto perché si dimostra capace di non scoraggiarsi per le occasioni fallite e per il ritorno del Genoa dopo il meritato gol del vantaggio.
Dybala e Ronaldo, autore di una doppietta dal dischetto, premiano l’atteggiamento dei bianconeri, subito aggressivi e padroni del campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GENOA – JUVENTUS 1-3 HIGHLIGHTS VIDEO

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI GENOA – JUVENTUS 1-3 13 DICEMBRE 2020

SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI GENOA – JUVENTUS 1-3 13 DICEMBRE 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVE PADRONA
In effetti la Juve potrebbe già passare dopo pochi secondi dal calcio d’inizio, ma Rabiot tocca con il braccio dopo la sponda aerea di Bonucci. Smaltito il rammarico per il gol mancato, i bianconeri prendono possesso del gioco e McKennie sfiora il terzo gol in altrettante partite, colpendo di testa da due passi e impegnando Perin. Il Genoa è attento a chiudere gli spazi centralmente e accetta di lasciare alla Juve le fasce. Cuadrado e Alex Sandro vengono spesso coinvolti, ma i cross trovano sempre qualche maglia rossoblu sulla traiettoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Si cercano allora le conclusioni dal limite: quelle di Bentancur e McKennie non trovano la porta, mentre quella di Ronaldo viene smorzata e quella di Dybala è troppo centrale per impensierire Perin. Si gioca in una sola metà campo e la Juve continua a collezionare angoli, ma non riesce a creare occasioni clamorose e così il Genoa riesce a tenere il risultato inchiodato su uno 0-0 che sta certamente stretto ai bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SBLOCCA DYBALA!
La ripresa si apre con una fiammata di Ronaldo, che spara a lato un diagonale sinistro, e con il copione del primo tempo: Juve che manovra a lungo nella metà campo avversaria e Genoa chiuso dietro la linea della palla. In una situazione simile serve la giocata del singolo e in questo senso la crescita di Dybala, minuto dopo minuto sempre più coinvolto nel gioco, è un bel segnale. L’argentino viene cercato spesso, prova qualche suggerimento per i compagni, poi, quando McKennie lo serve sulla corsa con un perfetto colpo di testa, decide di fare da solo, di puntare l’uomo e di infilare Perin con un sinistro astuto sul primo palo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STURARO, PAREGGIO IMMEDIATO
La Juve raddoppierebbe subito, ma il gol di Chiesa viene annullato per una posizione irregolare. E incredibilmente, alla prima discesa della partita, il Genoa trova il pareggio: il cross di Pellegrini sul secondo palo, trova Sturaro libero di infilare con precisione alle spalle di Szczesny.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 FA GIUSTIZIA…
Appena quattro minuti ed è tutto da rifare. E allora la Juve riparte a testa bassa: Dybala mette Cuadrado in condizioni di colpire, ma il colombiano scivola e perde l’equilibrio al momento del tiro. Subito dopo ecco un altro gol annullato ai bianconeri: McKennie tocca di testa per Ronaldo che dal fondo libera Dybala davanti alla porta sguarnita, ma l’argentino è in fuorigioco. Pirlo interviene inserendo Morata al posto di Rabiot. La porta del Genoa sembra stregata quando Chiesa crossa per Ronaldo e Perin respinge sulla linea il colpo di testa del portoghese, ma quando Cuadrado punta Rovella in area e viene steso senza troppi complimenti, arriva un sacrosanto rigore che Ronaldo spara alle spalle di Perin, facendo giustizia e festeggiando con il suo 78esimo gol, la 100esima presenza in bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
…E LA CHIUDE
Adesso il Genoa deve necessariamente scoprirsi e la Juve può sfruttare gli spazi anche con le forze fresche inserite da Pirlo, Kulusevski e Bernardeschi al posto di Chiesa e Dybala. E il pressing alto portato dai bianconeri viene premiato quando un retropassaggio avventato costringe Perin ad uscire a valanga su Morata e a causare un altro rigore. Ronaldo è come sempre un cecchino dagli undici metri e sigilla il meritatissimo successo dei bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GENOA-JUVENTUS 1-3
RETI: Dybala 12′ st, Sturaro 16′ st, Ronaldo rig. 33′ st, Ronaldo rig. 44′ st
GENOA
Perin; Goldaniga, Bani, Rovella (37′ st Caso), Masiello; Lerager, Radovanovic (37′ st Pandev), Pellegrini; Sturaro (21′ st, Behrami) Pjaca (28′ st Shomurodov); Scamacca (21′ st Scamacca)
A disposizione: Paleari, Zima, Dumbravanu, Czyborra, Ghiglione, Zajc, Melegoni
Allenatore: Maran
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, de Ligt (45′ st Dragusin), Bonucci, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Rabiot (22′ st Morata), Chiesa (38′ st Kulusevski); Dybala (38′ st Bernardeschi), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Israel, Danilo, Frabotta, Arthur, Ramsey, Portanova, Da Graca
Allenatore: Pirlo
ARBITRO: Di Bello
ASSISTENTI: RanghettI, Lo Cicero
QUARTO UFFICIALE: Sacchi
VAR: Valeri, Pret
AMMONITI: 2′ pt Rabiot, 15′ pt Goldaniga, 32′ st McKennie, 38′ st Bentancur, 43′ st Perin, 48′ st Bani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO GENOA-JUVE
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il successo sul Barcellona, un’altra convincente vittoria in trasferta. Di ritorno dalla Spagna Pirlo aveva chiaramente chiesto ai suoi di ripetere la prestazione del Camp Nou in campionato e, dopo i tre gol rifilati anche al Genoa, può dirsi soddisfatto. Queste le sue dichiarazioni e quelle di Ronaldo dopo il successo contro i rossoblu.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA PIRLO
«L’atteggiamento era la cosa principale. Dovevamo cancellare la partita di mercoledì, sapevamo che il Genoa si sarebbe chiuso. Li abbiamo aggrediti subito per avere sempre la partita in mano. Lavoriamo su questo dall’inizio, ci consente di essere sempre nella metà campo avversaria e questo ci permette anche di correre meno, non dovendo coprire 80 metri di campo. Dobbiamo continuare su questo livello, con questa voglia di fare il risultato. Spiace per il gol subito, ma siamo stati bravi a reagire e a conquistare una vittoria determinante.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dybala? Era importante il gol per sbloccarsi, ma ha fatto una buona gara a prescindere e ora che ha segnato ci aspettiamo ancora di più. Era da un po’ di settimane che cercava il gol e l’abbraccio è per tutta la squadra che l’ha sempre supportato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CRISTIANO RONALDO
«L’obiettivo è vincere, sempre. Dopo aver battuto una squadra come il Barcellona si trova fiducia e la forza di superare anche una squadra come il Genoa, che aveva un atteggiamento molto difensivo. Dopo la Champions è sempre dura, ma il mister ci ha fatto capire che dovevamo cambiare “chip” e l’abbiamo fatto. Tutti gli anni l’obiettivo della Juve è vincere campionato e Champions, solo una squadra ci riesce, ma noi siamo fiduciosi e convinti di poter vincere qualcosa di importante».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAULO DYBALA
«Per noi attaccanti fare gol è importante e ci dà fiducia, io ne avevo bisogno, era da tante partite che non ero sereno e ogni gara lo percepivo di più. Mi piace toccare tanto il pallone, giocare con i compagni e questo mi mancava, spero che questo gol mi possa dare quella fiducia. L’anno scorso ho fatto un anno incredibile, quest’anno ho cominciato meno bene, ma cercavo di guardare le partite e capire cosa correggere per migliorare e forse pensavo troppo e questo è sbagliato, perché uno deve entrare in campo sereno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi non ho fatto una grandissima partita, ma questo gol è importante e sono contento della vittoria. Con il Mister ho un bellissimo rapporto, parliamo sempre, abbiamo un bel dialogo e questo è bello. Lui ha sempre avuto fiducia in me e ha sempre parlato bene di me, io devo dargli ancora tanto, devo continuare così negli allenamenti e in tutte le situazioni».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   CALCIO   PIEMONTE

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

2 pensieri su “JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE INCLUSI OVVIAMENTE TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SU GENOA – JUVENTUS 1-3: VIDEO, GALLERY, RACCONTO, STATISTICHE ED INTERVISTE”

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.