Tecnologia tutte le notizie. Tutto sulla Tecnologia sempre aggiornato approfondito ed in tempo reale!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 21 minuti

Ultimo aggiornamento 17 Giugno, 2021, 05:53:13 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:51 DI LUNEDÌ 14 GIUGNO 2021

ALLE 05:53 DI GIOVEDÌ 17 GIUGNO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Fondatore Twitter Jack Dorsey pubblica tre bandiere Nigeria
Senza commenti, dopo sospensione di social e successive proteste
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
13:06
AGGIORNATO ALLE
16:51
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il fondatore di Twitter, Jack Dorsey, ha twittato oggi tre bandiere nigeriane, senza aggiungere commenti. I media locali hanno interpretato il messaggio come un sostegno alle proteste avvenute sabato in Nigeria contro il malgoverno e la sospensione della piattaforma social.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il tweet di Dorsey ha suscitato i commenti dei nigeriani che utilizzano reti virtuali private per accedere a Twitter, in trattative con il governo nigeriano dopo la sua messa al bando lo scorso 4 giugno. Il divieto di utilizzare Twitter è seguito alla cancellazione di un tweet del capo dello Stato nigeriano Mohammadu Buhari, anche se la presidenza ha negato un collegamento tra i due fatti.
Dorsey aveva già attirato l’ostilità delle autorità in passato, quando è parso sostenitore delle proteste dello scorso anno contro la brutalità della polizia diventate note a livello internazionale con l’hashtag #EndSARS. Sabato i nigeriani sono scesi in piazza per manifestare contro malgoverno, mancanza di democrazia e divieto di usare Twitter.
La polizia ha lanciato gas lacrimogeni contro i manifestanti e molti di loro sono stati arrestati, secondo i media locali.
Nel suo discorso di sabato, in occasione della Giornata della democrazia nel Paese, il presidente Buhari ha ammesso di non essere riuscito a porre fine all’insicurezza in Nigeria, come invece promesso alla sua elezione nel 2015.   POLITICA   MONDO

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Nato, cyber minacce sempre più frequenti, ci difenderemo
L’Alleanza inserisce ‘i cambiamenti climatici’ tra le sfide
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
14 giugno 2021
17:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo sempre più confrontati con minacce cyber e ibride, comprese le campagne di disinformazione, e l’uso dannoso di tecnologie emergenti sempre più sofisticate. I rapidi progressi nel campo dello spazio stanno influenzando la nostra sicurezza.
La più grande responsabilità dell’Alleanza è proteggere e difendere i nostri territori e le nostre popolazioni dagli attacchi e affronteremo tutte le minacce e le sfide che influiscono sulla sicurezza euro-atlantica”. Si legge nella dichiarazione finale dei leader Nato. Tra le minacce anche “i cambiamenti climatici”, che hanno un impatto sulla sicurezza dell’Alleanza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tiqets: mette in palio smartwork dal Duomo o a Casa Batlò
Concorso internazionale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
17:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La società olandese di prenotazioni per musei e attrazioni Tiqets lancia un concorso internazionale che vuole ripagare dei mesi di lavoro da casa. In palio c’è “una giornata di work from here (lavoro da qui) unica dal Duomo di Milano o in altre quattro location internazionali leggendarie: MoMA (New York City), Casa Batlló (Barcellona), Centre Pompidou (Parigi), Escher in Het Paleis (L’Aia).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“È difficile sentirsi motivati dopo un anno di lavoro da casa – afferma Luuc Elzinga, Presidente e Co-fondatore di Tiqets – vogliamo aiutare le persone a rinascere quest’estate e a sentirsi di nuovo ispirate. Ecco perché stiamo collaborando con musei e attrazioni incredibili come il Duomo di Milano per consentire alle persone di cambiare il loro idilliaco sfondo Zoom con quello reale. Siamo entusiasti di accogliere nuovamente le persone nella cultura attraverso questa esperienza unica di vedere questi luoghi”. “È tempo per tutti noi di riaccendere la scintilla e goderci un’estate sicura e fantastica piena di esperienze reali” continua Nadia Mastangelo, Regional Manager di Tiqets per l’Italia e Malta) “Grazie alla partnership con Tiqets, il nostro Archivio spalanca le proprie porte per offrire un’esperienza di lavoro unica, a contatto con le possenti pareti gotiche del Duomo, per godere di una straordinaria vista sulle vetrate dell’abside, prima di una passeggiata tra le guglie, accompagnati da una guida ufficiale della Veneranda Fabbrica. Sono certo che anche coloro che ne vivono quotidianamente la presenza in città, potranno scoprire molti sorprendenti dettagli e appassionanti preziosità” sono le parole di Fulvio Pravadelli, Direttore Generale della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Prix Italia, si apre il confronto sulle sfide future
Al via da Scala. Casellati, ruolo etico media contro fake
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 giugno 2021
20:26
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Inaugurato alla Scala di Milano, si è aperto oggi il Prix Italia, l’Oscar delle produzioni televisive, radiofoniche e digitali, come l’ha definito il presidente della Rai Marcello Foa. “Cosi il Prix viene considerato all’estero – ha spiegato – ma come capita spesso, tante nostre bellezze che sono ammirate, invidiate fuori Italia, sono poco conosciute da noi”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La scelta del tempio della lirica a Milano (doveva essere in Lombardia, a Como, già lo scorso anno) per la cerimonia di inaugurazione ha voluto rimarcare ancora di più il ruolo che i media hanno nel rilancio culturale e nelle nuove sfide sull’informazione del post pandemia. Un compito fondamentale ribadito con forza nel suo discorso di apertura del presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ha invitato a riflettere su come gestire al meglio, “con prudenza e responsabilità, queste grandi potenzialità comunicative e il loro impatto sociale”. “Potenzialità che, inevitabilmente, aprono a nuovi interrogativi sul ruolo etico dei media – ha aggiunto – . Ovvero, sulla necessità di accompagnare lo sviluppo di questi fondamentali canali di comunicazione a un loro uso sempre più responsabile e prudente, nel difficile equilibrio tra infodemia, fake news e ridondanza di un’informazione sempre più accessibile, tempestiva e spesso incontrollata. In tale prospettiva, l’accuratezza delle notizie e la loro corretta divulgazione diventano i principali indici di qualità: tanto nei programmi specializzati quanto in quelli di semplice intrattenimento, tanto nel servizio pubblico quanto nell’editoria privata”.
Sarà questo uno degli argomenti centrali dei prossimi 4 giorni di eventi, tra anteprime, incontri, dibattiti, in presenza e online che ruoteranno attorno al tema ‘ Rebuilding Culture and Entertainment: Media’s Role for a New Start”. Le adesioni al concorso internazionale, organizzato dalla Rai per programmi di qualità radio, tv e web, sono state al di là di ogni aspettativa considerando il momento di emergenza sanitaria: 241 programmi in concorso nelle sezioni radio, tv e web, presentati da 56 organismi di 33 Paesi e valutati da 66 giurati, in rappresentanza di 43 broadcaster da 29 Paesi.; Ma soprattutto quello che hanno voluto sottolineare tutti gli interventi sul palco della Scala, con un pubblico ancora contingentato ma più numeroso di quello previsto nella fase organizzativa perché da oggi anche la Lombardia è in fascia bianca, l’ edizione n.73 del Prix deve essere un momento di rilancio del Paese, in un clima di collaborazione e coesione istituzionale. “Le istituzioni – ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana – se collaborano possono superare qualunque difficoltà, altrimenti è tutto più difficile: quella di oggi è una prova, le istituzioni si sono messe insieme e hanno realizzato questo che sicuramente sarà un bellissimo e ottimistico evento”. “Insieme la Scala, il Comune di Milano, la Regione Lombardia e la Rai con spirito istituzionale abbiamo detto detto ‘crediamoci'”, ha confermato Foa, mentre il sovrintende della Scala Dominique Meyer ha ricordato l’importante ruolo svolto dalla Rai nel lungo periodo del lockdown ‘per trovare un modo diverso per tenere viva l’emozione del teatro’. Anche il sindaco di Milano Beppe Sala, ha voluto sottolineare il connubio storico tra Rai e Milano, tornando comunque a sostenere l’importanza di una ‘rigenerazione’ della presenza dell’azienda a Milano.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Satelliti, droni e 5G guardiani del cuore di Roma
Presentato Pomerium, tecnologie per tutelare il centro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
13:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una schiera di guardiani invisibili per proteggere il cuore di Roma: satelliti, droni e 5G in campo per tutelare il centro storico. E’ l’obiettivo di Pomerium, uno dei progetti vincitori di ‘5G for l’Art’, il bando dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) per l’utilizzo della tecnologia a favore del patrimonio culturale e dell’ambiente, presentato in conferenza stampa al Ministero della Cultura.
Mettere insieme alcune delle più importanti tecnologie per offrire soluzioni innovative, sostenibili e digitali nel monitoraggio delle infrastrutture e dei beni culturali: è il motore ispiratore di Pomerium un progetto di e-Geos, società costituita da Telespazio (80%) e dall’Agenzia Spaziale Italiana (20%), che prende il nome da quel che era 2 millenni fa l’invisibile confine sacro e inviolabile di Roma.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto, cofinanziato da ESA e ASI nell’ambito dell’iniziativa congiunta Space for L’ART (L’Aquila, Roma, Torino), prevede la realizzazione di un sistema di monitoraggio avanzato che utilizza metodologie e tecnologie integrate.
Grazie all’uso di dati provenienti da satelliti, droni e sensori IoT (Internet of Things) collocati in situ e connessi tramite la rete 5G, Pomerium permetterà di costruire modelli digitali per individuare i fenomeni in atto e predire le loro evoluzioni nel tempo. In particolare, il sistema sarà in grado di fornire una valutazione della stabilità del suolo e dei manufatti, eventuali attività illegali come discariche abusive, vegetazione infestante e inquinanti nell’aria, e gli impatti sugli edifici storici. Cuore del progetto, il cui termine delle attività è previsto nel marzo 2022, è la piattaforma cartografica digitale Aware di e-Geos, che garantirà la raccolta dei contenuti e la loro fruizione da parte degli utenti coinvolti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple iOS 15, le novità per proteggere meglio la privacy
Più attenzione alle email e sicurezza durante la navigazione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
13:20
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il prossimo aggiornamento di iOS 15, il sistema operativo di Apple per gli iPhone in arrivo in autunno, include una serie di migliorie rivolte alla privacy. Tra queste, i nuovi controlli sulle informazioni di localizzazione che di norma vengono salvate quando si scatta una foto. Con iOS 15 sarà più semplice disattivare tale impostazione che, se da un lato può essere utile per ricordarsi il luogo impresso in un’immagine, dall’altro rappresenta comunque un ulteriore tassello nell’ampio ecosistema dei cosiddetti Big Data che ognuno si porta dietro.
L’app Mail introduce la Privacy Prevention, che permette di nascondere il proprio indirizzo IP e la localizzazione quando si invia una email.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Questo impedisce ad eventuali hacker di intercettare il riferimento unico di connessione dell’utente vittima, così come la posizione da cui è collegato.
Il lavoro di Apple sulla privacy si è esteso anche a Siri. I comandi che vengono impartiti all’assistente vocale sfrutteranno maggiormente le capacità computazionali a bordo di iPhone e iPad, così da ridurre la richiesta di informazioni da internet. Ad ogni modo, la voce dell’utente che chiede qualcosa non verrà mai registrata o salvata sul cloud.
Passando al browser Safari, questo godrà di una VPN integrata, chiamata Private Relay, con cui mascherare il traffico e nascondere i dati di navigazione, inaccessibili alla stessa Apple. La funzionalità sarà integrata in iCloud+, la versione dei servizi della nuvola di Apple riservata agli abbonati, ad eccezione di quelli in Cina, Bielorussia, Colombia, Egitto, Kazakistan, Arabia Saudita, Sud Africa, Turkmenistan, Uganda e Filippine a causa delle restrizioni vigenti in tali Paesi.
Con iOS 14.5 Apple aveva già rilasciato App Tracking Transparency, con cui il sistema chiede all’utente il via libera al tracciamento delle proprie attività per singole app, a scopo di raccolta pubblicitaria.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Autorità nazionali possono fare causa a Fb sulla privacy
Azioni legali possono partire dai singoli Stati e non solo dall’ente irlandese di protezione dati
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
15 giugno 2021
10:47
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche un’autorità nazionale per la privacy, e non soltanto quella irlandese, può fare causa a Facebook in caso di violazione della direttiva sulla protezione dei dati (Gdpr): lo ha stabilito la Corte di giustizia della Ue, in una sentenza che vede l’autorità belga di protezione dei dati contro Facebook Irlanda, Facebook Belgio e Facebook Inc per aver raccolto dati attraverso i cookie, in violazione della direttiva.
La Corte ha chiarito che, nonostante l’autorità irlandese sia “capofila” del trattamento dati visto che è Facebook Irlanda il titolare del trattamento, anche le altre autorità nazionali possono agire in tribunale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche un’autorità nazionale per la privacy, e non soltanto quella irlandese, può fare causa a Facebook in caso di violazione della direttiva sulla protezione dei dati (Gdpr): lo ha stabilito la Corte di giustizia della Ue, in una sentenza che vede l’autorità belga di protezione dei dati contro Facebook Irlanda, Facebook Belgio e Facebook Inc. per aver raccolto dati attraverso i cookie, in violazione della direttiva.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Corte ha chiarito che, nonostante l’autorità irlandese sia “capofila” del trattamento dati visto che è Facebook Irlanda il titolare del trattamento, anche le altre autorità nazionali possono agire in tribunale.
Tutto nasce perché dall’entrata in vigore dell’RGPD, ossia il 25 maggio 2018, in applicazione del principio dello ‘sportello unico’ previsto dalla direttiva, “solo il commissario irlandese per la protezione dei dati sarebbe competente ad intentare un’azione inibitoria, sotto il controllo dei giudici irlandesi”.
Quindi i giudici belgi hanno chiesto alla Corte se l’autorità belga della privacy fosse legittimata ad intentare un’azione oppure no.
Nella sua sentenza, pronunciata in Grande Sezione, la Corte precisa quindi i poteri delle autorità nazionali di controllo nell’ambito dell’RGPD. E dichiara in particolare che, “in presenza di determinate condizioni”, la direttiva “autorizza un’autorità di controllo di uno Stato membro ad esercitare il suo potere di intentare un’azione dinanzi ad un giudice di tale Stato e di agire in sede giudiziale in caso di presunta violazione dell’RGPD, con riguardo ad un trattamento transfrontaliero di dati, pur non essendo l’autorità di controllo capofila per tale trattamento”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra le condizioni, ad esempio, c’è la competenza territoriale, ovvero “in caso di trattamento transfrontaliero di dati”, l’autorità di controllo di uno Stato membro può intentare un’azione giudiziaria anche se il titolare del trattamento di dati personali non ha uno stabilimento principale nel suo territorio, purché ne abbia uno in uno Stato Ue.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Violazione dei dati, impatto da 223 miliardi di dollari
Il costo potenziale per le prime 100 aziende al mondo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
13:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo lo studio ‘Valuing Cyber Risk’, realizzato da Interbrand e Infosys, sarebbe di 223 miliardi di dollari il rischio economico di una violazione dei dati per le prime 100 aziende al mondo, parte della classifica ‘100 Best Global Brands 2021’. Per quantificare il rischio, gli analisti hanno identificato alcuni fattori chiave che, a seguito di un’eventuale ‘data breach’, causerebbero una perdita economica sul breve e medio periodo.
Tra questi, la presenza (reputazione del brand), l’affinità (coinvolgimento col brand), la fiducia.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per il danno potenziale è stata utilizzata una metodologia proprietaria di Interbrand. Dal report emerge che alcuni settori, principalmente quello tecnologico, dei servizi finanziari e automotive, rischiano un maggiore impatto globale sul marchio per un attacco hacker.
Tuttavia, sono i brand del lusso e dei beni di consumo che dovrebbero fronteggiare una perdita maggiore in termini economici, in primo luogo la riduzione dell’utile netto. Valuing Cyber Risk ha anche quantificato il trend del rischio per singolo mercato. Ad esempio, quello per il segmento hi-tech è salito a 29 miliardi di dollari, ovvero il 53% dell’utile netto del settore nel 2020; i servizi finanziari rischiano 2,6 miliardi di dollari, circa il 52% dell’utile netto dello scorso anno; l’automobilistico 4. 2 miliardi di dollari, il 77% dell’utile netto; i beni di consumo 5 miliardi di dollari, il 114% del reddito netto. Il rischio del valore per i marchi del lusso è stimato in 2,4 miliardi di dollari, il 115% del reddito netto del settore nel 2020.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Turchia: Corte diritti, no a licenziamento per ‘like’ su Fb
‘Violata libertà d’espressione dell’impiegata licenziata’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
STRASBURGO
15 giugno 2021
12:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Corte europea dei diritti umani (Cedu) ha stabilito che la Turchia, licenziando un’impiegata pubblica per dei “like” messi a vari articoli pubblicati su Facebook, ha violato la sua libertà d’espressione.
Le autorità turche sostengono che la misura è stata adottata perché i “like” dell’impiegata, che era assegnata al servizio di pulizie, erano suscettibili di “disturbare la pace e la tranquillità sul posto di lavoro, dato che gli articoli contenevano accuse di stupro nei confronti di insegnanti e accuse a leader e partiti politici”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ma nella sentenza, con un voto all’unanimità, i giudici sostengono che gli articoli riguardavano “argomenti di indiscutibile interesse pubblico”, dato che contenevano “critiche politiche virulente contro supposte pratiche repressive delle autorità, appelli a manifestare per protestare contro di esse, espressioni di indignazione per l’omicidio del presidente di un ordine d’avvocati, la denuncia di presunti abusi sugli studenti nelle scuole pubbliche e una forte reazione a una dichiarazione, ritenuta sessista, di un leader religioso”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon prepara il rientro al lavoro, tre giorni in ufficio
Servirà una richiesta per uno smart working più lungo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
13:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Apple, Google e Facebook, anche Amazon prepara il rientro dei suoi dipendenti in ufficio. L’azienda, così come stabilito da altre realtà del mondo tecnologico, punta su una formula ibrida.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I lavoratori svolgeranno le loro mansioni in presenza per tre giorni alla settimana, mentre per i restanti due potranno scegliere se lavorare da casa o da dovunque vorranno, comunque in remoto. Chi volesse ottenere un periodo di smart working più lungo, andando oltre i due giorni, dovrà presentare una richiesta e attendere il responso.
Andy Jassy, attuale numero uno di AWS, che a luglio prenderà il posto di Jeff Bezos come CEO del gruppo, ha di recente ribadito che alcuni aspetti della collaborazione in presenza sono difficilmente sostituibili dalle riunioni online: “Semplicemente, non è lo stesso. È davvero cambiato il modo in cui dobbiamo pensare e indirizzare l’innovazione, come sollecitiamo chi si occupa di realizzarla, così come la tipologia dei meeting che organizziamo”.
Ad oggi, Amazon conta a livello globale circa 1,3 milioni di persone, distribuite negli uffici in tutto il mondo. Di queste, 500.000 sono state assunte nel corso del solo 2020, per far fronte al forte incremento della domanda di e-commerce. Amazon aveva precedentemente adottato un approccio più rigoroso ai suoi piani di ritorno al lavoro. A marzo, l’obiettivo del colosso era “tornare ad una cultura incentrata sull’ufficio come linea di base”. Altre aziende tecnologiche hanno adottato un modus operandi simile nei loro piani di ritorno al lavoro. La scorsa settimana, Apple ha affermato che i dipendenti torneranno in ufficio tre giorni alla settimana a partire dall’inizio di settembre. A maggio, Google ha dichiarato che si aspetta che il 20% dei suoi dipendenti lavori da casa anche dopo la riapertura degli uffici, entro la fine dell’anno.   ACQUISTA SU AMAZON

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Windows 11, in un video i suoni della piattaforma
L’aggiornamento del sistema operativo sarà presentato il 24 giugno
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
13:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La nuova versione di Windows, il sistema operativo di Microsoft, sarà presentata il 24 giugno. Come percorso di avvicinamento all’evento che si terrà alle 17 italiane (le 11 della costa atlantica del Nord America), l’azienda ha pubblicato su YouTube un video che mette assieme tutti i suoni di avvio della piattaforma, sin dal primo Windows 95.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il mix è però stato rallentato del 4.000%, per ricreare un effetto ‘ambient’ su una traccia lunga proprio 11 minuti, come il numero che contraddistinguerà la prossima iterazione del sistema: Windows 11.
“Hai problemi a rilassarti perché sei troppo eccitato per l’evento Microsoft del 24 giugno?” chiede la didascalia di YouTube. “Fai un lento viaggio nella memoria con i suoni di avvio di Windows 95, XP e 7, rallentati ad una velocità meditativa del 4.000 percento”. Come precedentemente spiegato da Satya Nadella, CEO del gruppo, questa versione di Windows promette di essere la più radicale in un decennio. Attesa una rivisitazione dell’interfaccia utente, sia in termini di icone che di design del menu Start, dove potranno essere inseriti veri e propri widget personalizzati. Oltre a ciò, l’apertura del Windows Store per tutte le principali app di terze parti, ad oggi escluse dal negozio digitale e scaricabili esternamente.
Quest’ultima mossa dovrebbe portare maggiore sicurezza all’utente e un rischio minore di presenza di codice malevolo e virus. Microsoft si riferisce al prossimo Windows con il nome in codice “Sun Valley”, a cui sta lavorando da almeno un paio di anni. Al lancio di Windows 10, nel 2015, la compagnia aveva annunciato la volontà di non proseguire più nella nomenclatura classica, riferendosi al suo OS solo con i nomi degli aggiornamenti periodici (October Update, May Update, ecc). Ora sembra in atto un cambio di strategia e un ritorno al passato.

Fiera ragazzi: 77% i lettori under 14, superano adulti
Dati Aie, digitale utilizzato da 31%.Crescono Youtube e social
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
14:12
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono il 77% i lettori nella fascia d’età 0-14 anni contro il 61% della popolazione adulta. Sono i dati 2020 della ricerca ‘Bambini e ragazzi tra libri, app e podcast nell’anno del Covid-19′ realizzata dall’ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori, in collaborazione con Pepe Research e Bologna Children’s Book Fair, presentata in occasione della Fiera del libro per ragazzi in programma fino al 17 giugno sulla piattaforma online dedicata.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Se si considerano solo i libri a stampa, esclusi quindi audiolibri, ebook e app editoriali, sono lettori il 72% contro il 55% degli adulti.
I lettori più assidui si trovano nella fascia 4-6 anni dove sono il 93%, valore che scende all’84% tra 7-9 anni e al 65% tra 10-14 anni. Nella fascia 0-3 anni, sono lettori il 77%, considerando i bambini che manipolano libri tattili, utilizzano libri da colorare o sfogliano fiabe e brevi racconti accompagnati da un adulto.
Il libro fisico, nonostante lo sviluppo del digitale, rimane centrale: il 69% di chi legge lo fa solo con libri a stampa o tattili. Il 29% utilizza sia supporti analogici che digitali, il 2% solo digitali.
Soprattutto nella fascia 7-14 anni sono sempre più popolari contenuti editoriali legati a personaggi di serie tv, youtuber, tiktoker.
Youtube è utilizzato dall’82% nella fascia 4-14 anni per guardare cartoni animati, film e video, il 64% utilizza social network e sistemi di messaggistica. “La lettura si inserisce sempre più in una rete di altre attività e di consumi culturali legate alla rete, ai social, alle immagini e per questo assume forti elementi di occasionalità” spiega Gianni Peresson, responsabile dell’ufficio studi di Aie.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Webuild: in Texas per il primo treno proiettile americano
Contratto da 16 miliardi di dollari per la linea Dallas-Houston
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
14:45
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Webuild e la sua controllata statunitense Lane Construction hanno firmato un accordo con la società Texas Central per realizzare la prima ferrovia ad alta velocità in America, che permetterà a un “treno proiettile” sul modello giapponese Shinkansen di collegare Dallas e Houston viaggiando a 320 chilometri l’ora e coprendo in appena 90 minuti la distanza tra le due metropoli texane. L’ha annunciato una nota della società italiana.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il mega-contratto, che vale 16 miliardi di dollari, uno dei maggiori nella storia delle infrastrutture americane, prevede la progettazione e la costruzione da parte di Webuild di tutti gli impianti civili della linea ferroviaria, con viadotti per circa la metà del tracciato, banchine, edifici e servizi per la manutenzione, per il deposito dei treni e per lo stoccaggio dei materiali.
Comprese le tre stazioni passeggeri previste dal progetto: oltre a Houston e Dallas, quella di Brazos Valley, unica fermata intermedia prevista per soddisfare soprattutto il traffico verso la A&M University, il maggior ateneo texano.
“Sono onorato – ha commentato il ceo di Webuild, Pietro Salini – di guidare un gruppo di uomini e donne che hanno portato il gruppo a raggiungere un risultato cosi importante per noi e per tutta la filiera produttiva di settore, mettendo la nostra esperienza al servizio di questo progetto cosi innovativo e sfidante negli Stati Uniti”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tim spinge su Cloud e si allea con Cisco
Partnership con Noovle per soluzioni dedicate a PA e imprese
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 giugno 2021
15:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tim spinge sul Cloud e insieme alla controllata Noovle stringe un accordo di collaborazione con Cisco per “realizzare nuove soluzioni tecnologiche per imprese e Pubblica Amministrazione”. I tre partner, spiega una nota, “faranno leva sulle rispettive infrastrutture e competenze, avvalendosi del Cisco Co-Innovation Center di Milano dedicato alla Cyber Security e alla Data Privacy e della rete di vendita del gruppo Tim.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Noovle metterà a disposizione i propri servizi e soluzioni multi-cloud, oltre ai propri Data center e circa 1.000 professionisti dedicati”. “Mettiamo a disposizione dei settori pubblici e privati piattaforme automatizzate e soluzioni in cloud che consentono la gestione dei bisogni del cliente, dalla connettività ai servizi. Le attività e i progetti che implementeremo insieme a Cisco sono in linea con il più ampio obiettivo del gruppo di contribuire alla digitalizzazione del Paese” commenta Carlo d’Asaro Biondo, Amministratore Delegato di Noovle. “Insieme, vogliamo fare in modo che il cloud combinato con la rete sia una solida piattaforma strategica. E’ un tassello fondamentale per aiutare le aziende e il paese a sfruttare al 100% la leva del digitale” ha commentato Paolo Campoli, Cisco Vice President, Global Service Provider.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Inventore web mette all’asta come Nft il codice sorgente
Sarà in vendida da Sotheby’s
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
15:20
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tim Berners-Lee, il papà del web, mette all’asta il codice sorgente originale di internet sotto forma di ‘non fungible token’, NFT. L’asta sarà battuta da Sotheby’se sarà la prima occasione per Berners-Lee di capitalizzare economicamente dalla sua invenzione, una delle maggiori dell’era moderna.
“E’ l’occasione per guardare indietro a 30 anni dal codice iniziale che era molto, molto semplice” e riflette sullo status del web ora, afferma Berners-Lee in un’intervista al Financial Times.
Il codice sorgente dietro al web e il suo primo browser, concepiti da Berners-Lee fra il 1989 e il 1991, non sono mai stati brevettati.
Sono stati resi pubblici gratuitamente nel dominio pubblico del Cern.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid spinge 5G, oltre mezzo miliardo abbonamenti entro 2021
Rapporto Ericsson, Cina e Usa più avanti, Europa a rilento
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
15:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Entro la fine del 2021 gli abbonamenti al 5G nel mondo saranno oltre 580 milioni, con 1 milione di nuove sottoscrizioni al giorno. Cina, Nord America e gli Stati arabi sono primi per numero di abbonati, mentre l’Europa è partita a rilento.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La ripresa economica post-Covid-19 sarà uno dei fattori di crescita. E’ quanto emerge dall’Ericsson Mobility Report, giunto alla sua ventesima edizione, che sottolinea come “il 5G diventerà la generazione mobile più rapidamente adottata di tutti i tempi, con 3,5 miliardi di abbonamenti e una copertura del 60% della popolazione mondiale prevista entro la fine del 2026”.
Secondo la ricerca, gli abbonamenti alle reti di quinta generazione associati ad un dispositivo con a bordo il 5G sono cresciuti di 70 milioni durante il primo trimestre 2021 e si prevede raggiungano i 580 milioni entro fine anno. Tuttavia, il ritmo di adozione varia molto da regione a regione: l’Europa è partita più lentamente e paga un ritardo rispetto a Paesi come Cina, Stati Uniti, Corea, Giappone e i mercati del Consiglio di Cooperazione del Golfo (Arabia Saudita, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Katar). Per Ericsson, il 5G dovrebbe superare il traguardo del primo miliardo di abbonamenti due anni prima rispetto a quanto fatto dal 4G LTE, “grazie alla spinta della Cina, alla crescente accessibilità dei dispositivi 5G commerciali e al ruolo sempre più strategico della connettività in un’ottica di ripresa economica post-Covid-19”.
“Siamo entrati in una nuova fase del 5G, imprese e società si stanno preparando ad un mondo post-pandemico, con la digitalizzazione supportata dal 5G che giocherà un ruolo fondamentale”, dice Fredrik Jejdling, Executive Vice President e Head of Networks di Ericsson.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Regioni Ue, accelerare diffusione banda larga
Seconda riunione della piattaforma congiunta con Commissione Ue
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
11:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Promuovere la diffusione rapida della banda larga europea, comprese le aree rurali e scarsamente popolate. È il messaggio emerso dalla seconda riunione della piattaforma congiunta che ha riunito i membri del Comitato europeo delle regioni (CdR) con esperti della Commissione europea e un rappresentante della Presidenza portoghese del Consiglio.
Il dibattito ha offerto l’occasione per uno scambio sulle iniziative nel settore e sul problema della misurazione dei progressi. L’esperto di statistica Martin Gauk, del programma Espon specializzato in analisi delle politiche regionali, ha indicato diversi approcci alla raccolta di dati per stimare il grado di digitalizzazione di città e regioni. I partecipanti all’incontro hanno poi presentato le buone pratiche del cosiddetto ‘Connectivity Toolbox’ e discusso delle probabili modifiche alla direttiva sulla riduzione dei costi della banda larga.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Da Snapchat il filtro per trasformarsi in personaggi Disney
Segue l’esempio di Voilà AI Artist su iOS e Android
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
15:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Snapchat, la popolare app di Snap, ha rilasciato il nuovo filtro “Cartoon 3D Face”, che permette agli utenti di cambiare il loro aspetto per trasformarsi in personaggi Disney e Pixar. Solo qualche giorno fa, su Android e iPhone è diventata virale Voilà AI Artist, app dallo scopo identico.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Quello di Snapchat è un filtro, da applicare in tempo reale alle immagini e ai video girati con il cellulare. Il risultato finale è un contenuto postato sulla piattaforma social o salvato sullo smartphone e da pubblicare altrove. Snap non è nuova a filtri del genere. Ad oggi, ci sono tre obiettivi da cartone animato che gli iscritti possono scegliere.
Il primo è Cartoon Face, uscito nell’agosto 2020. Poi Cartoon, un obiettivo più avanzato che trasforma l’intero viso in un personaggio in stile Disney. Il terzo, Cartoon 3D Style , rilasciato nelle ultime ore, rende le persone con un aspetto più vicino ai lavori Pixar, alternando la forma a due generi. Per provare la novità più recente, bisogna scaricare l’ultima versione di Snapchat, andare alla schermata della fotocamera, fare clic sull’icona della faccina sorridente, poi “Esplora” e cercare “Cartoon 3D Style”. La modella Alexis Ren ha postato su TikTok un video di lei che usa la lente mentre canta in playback Tangled dal film Rapunzel. Molti artisti stanno dando vita a delle moderne rivisitazioni di classici, mettendo in scena spettacoli di Frozen e Toy Story. Il momento per contenuti del genere è roseo.
Proprio Voilà AI Artist è balzata dai 400 download totali di marzo 2021 agli oltre 10 milioni delle prime due settimane di giugno.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google lancerà su Android un sistema di alert terremoti
Nel 2022 userà l’accelerometro del telefono per rilevare le onde
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
13:02
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Entro il 2022, Google renderà disponibile, con un aggiornamento software di Android, l’app Android Earthquake Alerts. Si tratta di un sistema che rileverà, in automatico, le oscillazioni dell’accelerometro di ogni smartphone, per generare avvisi sulle fasi iniziali di un terremoto.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La piattaforma farà dunque tesoro dei quasi 3 miliardi di dispositivi Android attivi in tutto il mondo per realizzare grafici, anonimi, di come si muovono le falde della Terra, allertando in caso di onde superiori alla soglia di pericolosità.
Secondo gli scienziati che stanno lavorando alla funzione, sarà possibile avvisare gli utenti al primo sentore di onde ‘P’, dette primarie perché sono le prime ad essere avvertite durante un terremoto e già analizzate in zone particolarmente sismiche, al fine di mettere al sicuro la popolazione prima dell’eventuale onda ‘S’, più lenta ma anche più temibile. Google ha già avviato, in fase di beta test, Android Earthquake Alerts negli Stati Uniti, Grecia, Nuova Zelanda, Kazakistan, Repubblica del Kirghizistan, Filippine, Tagikistan, Turchia, Turkmenistan e Uzbekistan. L’obiettivo dichiarato è quello di creare la “rete di rilevamento dei terremoti più grande del mondo”.
Sui telefoni Android, gli avvisi saranno inviati come notifica con indicazioni visive su come procedere, dal mettersi al riparo ad aggrapparsi a qualcosa mentre si verifica il terremoto. In ogni momento, tali notifiche potranno essere disattivate, andando nelle impostazioni del dispositivo. Così come in California, dove il colosso collabora con lo United States Geological Survey e il California Office of Emergency Services, è plausibile che la piattaforma comunicherà in via preferenziale con gli organi critici competenti in ogni Paese in via di attivazione.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Dante protagonista in gara informatica sulla cyber-sicurezza
Online 19 giugno per sensibilizzare giovani sulle nuove sfide
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
16 giugno 2021
14:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una gara di sicurezza informatica dedicata a Dante Alighieri che si svolgerà tra Paradiso, Purgatorio e Inferno: è quanto propone la Notte della sicurezza cibernetica, in programma online sabato 19 giugno, per sensibilizzare i giovani. L’evento, che rientra nell’ambito del progetto Cyber Interreg Europe, è organizzato dalla Scuola Imt alti studi Lucca attraverso l’unità di ricerca Sysma, il centro di competenza in Cybersecurity Toscano C3T e la squadra born2scan in collaborazione con Regione Toscana.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La gara sarà centrata sui temi legati alle tecnologie e alla sicurezza informatica.
Le sfide si svolgeranno in ordine di complessità fra Paradiso, Purgatorio e Inferno e ognuna sarà mirata su uno specifico personaggio della Divina Commedia. La competizione non richiede competenze tecniche particolari ed è accessibile a chiunque abbia passione e qualche conoscenza di informatica di base.
Durante la Notte della sicurezza informatica saranno proclamati i vincitori. “Con questa iniziativa – spiega il presidente della Regione, Eugenio Giani – ci proponiamo di sensibilizzare in particolare i giovani su questi temi, così fondamentali e strategici per tutti coloro che hanno a che fare con i sistemi e gli apparati informatici, dagli studenti, che in questa fase sono i nostri primi referenti, alle imprese che dalle reti informatiche non possono prescindere per programmare le loro produzioni e per commercializzarle”. L’obiettivo del progetto europeo Cyber – spiega l’assessore regionale alle infrastrutture informatiche, Stefano Ciuoffo – è di favorire la competitività delle piccole e medie imprese attive nella cibersicurezza, grazie al miglioramento delle politiche pubbliche a supporto del settore”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Thales Alenia Space con Telespazio per due satelliti Sicral 3
Contratto ministero della Difesa da 160 mln solo per prima fase
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 giugno 2021
18:54
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le due j.v. della Space Alliance tra Leonardo e Thales, Thales Alenia Space e Telespazio, hanno firmato con il ministero della Difesa italiana un contratto per due satelliti di telecomunicazione Sicral 3: il valore complessivo ammonta a quasi 160 milioni di euro solo per la prima fase che comporta lo sviluppo dettagliato del progetto e la realizzazione dell’hardware fino alle prove di qualifica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo sistema satellitare (del programma ‘Sicral’, Sistema Italiano per Comunicazioni Riservate ed Allarmi) , viene spiegato, risponde alle esigenze di comunicazione e dell’interoperabilità della Difesa Italiana dando continuità agli attuali servizi di telecomunicazioni satellitari e ampliandoli per garantire servizi di sicurezza, di soccorso pubblico e di protezione civile.
“La firma del contratto rappresenta per Thales Alenia Space – commenta l’a.d Massimo Claudio Comparini – e per tutta l’industria spaziale italiana con la sua filiera un passo nella capacità di proporre soluzioni architetturali e tecnologia alla frontiera al servizio delle esigenze del Governo italiano, di organizzazioni internazionali come la Nato e dei paesi alleati” “Le missioni Sicral rappresentano da oltre 20 anni un esempio di eccellenza nella realizzazione e gestione di programmi spaziali complessi. La Space Alliance tra Leonardo e Thales, attraverso le sue aziende Telespazio e Thales Alenia Space, opera in sinergia e stretta collaborazione con il ministero della Difesa garantendo così al nostro Paese e alla Nato servizi di comunicazioni satellitari moderni ed efficaci”, dice Luigi Pasquali, coordinatore delle attività spaziali di Leonardo e a.d. di Telespazio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio, partiti i 3 astronauti cinesi per il modulo Tianhe
In orbita per tre mesi, la missione più lunga fatta dalla Cina
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
17 giugno 2021
03:48
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I primi astronauti per la nuova stazione spaziale cinese sono partiti per la missione con equipaggio di 3 mesi, la più lunga finora messa a punto da Pechino, quale ulteriore passo verso lo status di potenza spaziale.
Il razzo Long March-2F, con i tre astronauti a bordo della navicella Shenzhou-12, è decollato alle 9:22 locali (le 3:22 in Italia) dal centro di lancio di Jiuquan nel deserto del Gobi.

È la prima missione cinese con equipaggio dal 2016 e la prima finalizzata a raggiungere la nuova stazione spaziale, ancora in fase di sviluppo. Gli astronauti attraccheranno al modulo principale, chiamato Tianhe.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.