Aggiornamenti, ECONOMIA, Medicina, Salute e Benessere, Notizie, Politica, Scienza, Spettacoli Musica e Cultura, Tecnologia, Ultim'ora, VIAGGI E VACANZE: TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, VIDEO NOTIZIE

Energia: Bei finanzia maxi portafogli fotovoltaico in Italia

Tempo di lettura: < 1 minuti

Ultimo aggiornamento 6 Marzo, 2023, 19:04:14 di Maurizio Barra

La Banca europea per gli investimenti, Crédit Agricole Corporate & Investment Bank – Filiale di Milano, Natixis Corporate & Investment Banking e Reden hanno stipulato un’operazione di project finance del valore di 264 milioni di euro per finanziare uno tra i maggiori portafogli fotovoltaici in Italia. In concreto, l’operazione finanzierà la costruzione e l’esercizio di 26 impianti fotovoltaici in tutta Italia (11 dei quali saranno costruiti al sud, 8 al nord e 7 al centro), con una capacità installata massima complessiva di 255 megawatt. Una volta operativi, entro il primo trimestre del 2025, gli impianti produrranno circa 470 Gigawattora/anno di energia elettrica rinnovabile, sufficienti a soddisfare il fabbisogno di oltre 190 000 famiglie italiane.

L’operazione contribuirà al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di RepowerEU e di quelli italiani in materia di energie rinnovabili. Si stima inoltre che il portafoglio fotovoltaico contribuirà a ridurre gradualmente le emissioni di Co2 di circa 3,3 milioni di tonnellate nel corso del suo ciclo di vita.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


1 pensiero su “Energia: Bei finanzia maxi portafogli fotovoltaico in Italia”

  1. Energia rinnovabile a scapito del territorio, chissà non sia una mossa dell’Europa per deturpare ancora più la bellezza dei nostri territori. Vale la pena ricoprire migliaia di ettari di terreno coltivabili con quelle bruttissime “cose” nere ? Siamo in mano a una politica che si è calata le braghe a Bruxelles !

    La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
    No votes yet.
    Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.