Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTI GLI AGGIORNAMENTI: Parroco innamorato lascia chiesa Notizia a messa ai fedeli di Cerano, “scelta crea sofferenza” Rogo a Torino, crolla capannone carcereProteste degli antagonisti dopo gli arresti per scontri di ieri

Tempo di lettura: < 1 minuto

CRONACA

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

DALLE 20:15 DI DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019

ALLE 07:29 DI LUNEDì 11 FEBBRAIO 2019

CRONACA

NOVARA

– Lascia la tonaca per amore di una donna. Non è la prima volta che accade un fatto del genere, ma la notizia ha lasciato di stucco a Cerano, nel Novarese. A comunicarlo ai fedeli è stato il vescovo di Novara, Franco Giulio Brambilla. “Il parroco don Federico Sorrenti – ha detto, nella messa concelebrata dal vicario generale della Diocesi don Fausto Cossalter – ha deciso di non continuare il suo esercizio sacerdotale”. Don Federico nelle ultime settimane si è confrontato con il vescovo al quale ha confidato “di essersi innamorato, nel corso dell’ultimo anno, di una donna e di aver maturato la scelta, molto sofferta, di voler costruire una famiglia e imboccare un nuovo percorso di vita”.
Il vescovo ha sottolineato “il rammarico e il dolore per la scelta di don Federico, anche per il bene che ha fatto nel suo intero percorso sacerdotale; una scelta dirompente e di impatto, che crea sofferenza nella nostra Chiesa e a tutti voi. Ma dobbiamo rispettare la sua decisione, riconoscendone la correttezza”.
– E’ crollato il capannone del carcere ‘Lorusso e Cutugno’ di Torino danneggiato questa sera dal rogo acceso da un petardo, o un fumogeno, lanciato durante la protesta degli antagonisti per gli arresti al corteo anarchico di ieri. Nessuna persona è rimasta coinvolta. Il cedimento dell’edificio, dove i detenuti seguivano un corso di panificazione, sarebbe stato causato dall’esplosione di bombole del gas utilizzate per l’attività lavorativa.          [print-me title=”STAMPA”]