Piemonte tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 20 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 21:07 DI VENERDì 10 LUGLIO 2020

ALLE 05:07 DI LUNEDì 13 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Distrugge bar Basilica Superga a colpi di bastone, arrestato
Carabinieri fermano 46enne che ha seminato panico tra turisti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 Luglio 2020
21:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Armato di bastone, ha danneggiato il dehors del bar della Basilica di Superga, a Torino. Un 46enne di origini nigeriane è stato arrestato dai carabinieri. Ci sono voluti tre equipaggi del Nucleo Radiomobile per disarmare e immobilizzare l’uomo, in evidente stato di alterazione psico-fisica, che ha costretto gli avventori, tra cui alcuni turisti, ad allontanarsi dopo aver rotto il vetro del frigorifero delle bevande, gli espositori e i cartelli pubblicitari.
L’uomo si trova ora per accertamenti all’ospedale San Giovanni Bosco, dove è piantonato. I carabinieri hanno sequestrato il bastone.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cannabis tra fiori montagna, denunciato
Carabinieri scoprono piantagione su montagne Domodossola
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
11 luglio 2020
10:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nella sua casa di montagna coltivava piante di cannabis, nascoste tra i fiori e le erbe aromatiche. I carabinieri di Domodossola (Vco) hanno denunciato un 56enne, accusato di produzione e detenzione di stupefacenti.
I militari sono arrivati all’uomo monitorando i consumatori abituali della zona e notando un incremento della disponibilità di marijuana, verosimilmente proveniente da piccoli spacciatori impegnati nella coltivazione locale.
La perquisizione in casa dell’uomo, e nel terreno adiacente, ha permesso ai carabinieri di scoprire 65 piante di cannabis di un’altezza variabile tra i 15 centimetri e il metro e 80. La piantagione è stata sequestrata.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Petardo a Domodossola, ferita donna
Nel centro storico nella notte. Ha riportato lesione a timpano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
11 luglio 2020
10:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paura la scorsa notte a Domodossola, nel Verbano Cusio Ossola, per l’esplosione, tra la gente che ancora affollava il centro città, di quello che soltanto in un secondo momento si è appreso essere un grosso petardo. Violento il botto, amplificato dagli stretti vicoli della zona. Una donna che si trovava poco distante avrebbe riportato lesioni a un timpano.
Sull’accaduto indaga la polizia municipale domese che si servirà delle diverse telecamere ad alta risoluzione installate in città. Pochi giorni fa il sindaco di Domodossola, Lucio Pizzi, aveva firmato una ordinanza per limitare gli effetti negativi della movida, dopo alcuni atti di vandalismo registrati in centro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Manca tecnico, ritarda udienza Geenna
Nell’aula bunker di Torino, è seconda volta in tre giorni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
10:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’assenza del tecnico incaricato di allestire i collegamenti in videoconferenza ha provocato un ritardo nell’inizio dell’udienza di oggi, in programma nell’aula bunker delle Vallette a Torino, del processo chiamato Geenna sulla ‘ndrangheta in Valle d’Aosta. Lo ha comunicato ai presenti il giudice Eugenio Gramola. Due giorni fa, all’apertura del processo Fenice, si era verificato un contrattempo analogo. La procura di Torino ha fatto sapere che “l’udienza di oggi era stata segnalata al Dap due settimane fa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mondovì, messa sicurezza teatro Sociale
Assessore Carboni, presupposto per recuperare patrimonio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONDOVÌ
11 luglio 2020
11:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono iniziati in questi giorni, dopo quarant’anni di discussioni, i lavori nell’ex teatro Sociale e nell’ex Caserma Reale di Mondovì (Cuneo).
L’investimento dell’amministrazione comunale è di mezzo milione di euro.
“Il teatro Sociale conserva, seppure in forma estremamente deteriorata, le tracce del fascino dei teatri ottocenteschi, drappi rossi e galleria – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici di Mondovì, Sandra Carboni -. Un vero e proprio gioiellino incastonato tra gli antichi muri di via delle Scuole, che i monregalesi non hanno più potuto vivere, ma che fa parte della memoria cittadina con immutato affetto. Con questo intervento di messa in sicurezza si vuole porre finalmente fine ad un degrado che rischia di portar via per sempre quel che resta degli antichi splendori, e creare i presupposti per la progettazione di un futuro intervento che ne consenta una possibile restituzione alla Città. Data la fragilità del bene, l’intervento attuale risulta particolarmente delicato, di qui la chiusura della viabilità. L’obiettivo è il rifacimento della copertura e la messa in sicurezza e tutela del patrimonio e valorizzazione dei Beni culturali cittadini, che sono tra le priorità di questa Amministrazione, pienamente rispettati con l’intervento sull’ex teatro Sociale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino, schede multilingue per stranieri al pronto soccorso
Iniziativa della Città della Salute per facilitare comprensione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
13:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Schede multilingue per aiutare con tempestività i pazienti stranieri che arrivano al pronto soccorso. E’ l’iniziativa varata dalla Città della Salute di Torino: 6 cartelle, per ora in inglese, arabo, cinese, albanese e romeno – ma ne è prevista anche la traduzione in spagnolo, francese e russo – per capire subito i sintomi e il quadro clinico, aiutando a individuare l’urgenza e aridurre al minimo il rischio di incomprensioni o errori che neppure i traduttori on line degli smartphone o i frasari cartacei riescono a scongiurare.
La prima è la ‘scheda delle risposte’, che consente al paziente di indicare la parte del corpo dolorante, la scala del dolore, gli intervalli di tempo. Un’altra scheda riguarda il sintomo o l’evento principale, e poi ci sono quelle suddivise per distretto anatomico.
La sperimentazione verrà avviata nei prossimi giorni al pronto soccorso delle Molinette e del Cto, in seguito le ‘Schede triage multilingua’ saranno adottate anche all’ospedale infantile Regina Margherita, con le indicazioni pediatriche, e al Sant’Anna, con quelle ostetrico-ginecologiche.
“L’iter di raccolta dei dati sanitari, atto a comprendere l’urgenza della situazione, per definire poi il codice di priorità di accesso, rispetta la procedura del Triage Globale, che concatena le domande che il sanitario pone all’utente in modo codificato”, spiega la Città della Salute di Torino.
Nel 2019 al pronto soccorso delle Molinette gli accessi sono stati 65678, di cui il 12.65% di stranieri, al Cto 35040 (19,83%).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fiat 500 La Prima debutta al Mirafiori Motor Village
Accesso solo su prenotazione martedì 14 luglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
13:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Debutta a Torino, dove è stata pensata, disegnata e ingegnerizzata, la Nuova 500 “la Prima” cabrio. Ospiterà la vettura martedì 14 luglio il Mirafiori Motor Village, primo flagship store del Gruppo Fca.
La Nuova 500, presentata il 3 luglio al Quirinale e a Palazzo Chigi, è la prima open-air a quattro posti e zero emissioni di CO2 del gruppo. Sono passati 63 anni da quel lontano 4 luglio 1957 quando Fiat presentò al mondo una delle auto più amate: la 500. Il mitico “Cinquino” fin da subito ha saputo affermarsi come love brand, diventando un vero fenomeno di costume e ambasciatore del made in Italy nel mondo. Come negli anni 60 quando la 500 diede vita alla mobilità di massa esaltando il concetto di dolcevita e di spensieratezza, così oggi la Nuova 500 diventa per Fca il simbolo di una nuova dimensione di mobilità urbana elettrica e sostenibile.
Dalle 18.30 del 14 luglio il Mirafiori Motor Village di piazza Cattaneo a Torino, ospiterà la presentazione ai clienti della vettura. A causa dell’emergenza sanitaria l’accesso del pubblico all’evento sarà possibile solo su prenotazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo, ancora allerta gialla per i temporali
Arpa, a maggio-giugno 500 mm pioggia nel Biellese e Verbano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
14:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ancora allerta gialla, per la giornata di oggi, per temporali. La parte del Piemonte interessata, stando alle previsioni di Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente) è quella del Cuneese-Torinese, dalle zone alpine e prealpine fino alla pianura. Rovesci, ma meno intensi e diffusi, sono probabili anche domani e lunedì.
Intanto, la relazione sugli ultimi due mesi stilata da Arpa riporta un accumulo di pioggia superiore ai 500 mm, nei 40 giorni tra il 9 maggio e il 18 giugno, nel Biellese e nel Verbano. Raddoppiata rispetto alla media la pioggia caduta sul Torinese, l’Astigiano e al confine con la Liguria.
In quel periodo il Centro Funzionale Arpa Piemonte ha emesso 18 volte bollettini con allerta gialla per rischio idrogeologico dovuto ai temporali, quasi uno ogni due giorni.
Tra i dati salienti i 182,8 mm caduti a Peveragno (Cuneo) il 15-16 maggio. 154 a Peveragno (Cuneo), oltre ai tre nubifragi a San Mauro Torinese, il 9, 15 e 18 giugno.  VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Musica: Occit’amo in Valle Maira dal 17 al 19 luglio
Suonano Teres Aoutes String band e Lou Pitakass
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
14:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fa tappa in Valle Maira, dal 17 al 19 luglio, Occit’amo Festival, rassegna che da sei anni segna l’estate nelle Terre del Monviso, parte orientale dell’Occitania, il ‘paese che non c’è’, che dal Piemonte arriva alla Spagna, riunendo in un unico abbraccio culturale le persone che si riconoscono per caratteri e origini.
Un patrimonio di musica, tradizioni e cultura riletti in chiave contemporanea che sotto la direzione di Sergio Berardo, anima dei Lou Dalfin, è diventato un percorso lungo 5 settimane, dall’11 luglio al 15 agosto, di concerti, appuntamenti, camminate anche in orari inconsueti, come l’alba e il tramonto.
Protagoniste sono le valli alpine ai piedi del Monviso, ovvero del ‘Re di Pietra’. La seconda settimana onora, nel week end, la Valle Maira: il 17 a Celle Macra concerto con racconti di Cesare Berardo e Carlo Revello intitolato ‘Cavaliers, Gigants e la Beata’; il 18 a San Damiano Macra, danza con Daniela Mandrile in ‘Destacha La Danca’, presentazione di erbe officinali e concerto di Teres Aoutes String band; il 19 incontro letterario con Enrico Camanni e Lou Pitakass in concerto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, commemorata battaglia dell’Assietta
Senza ricostruzione storica per norme anti-Covid
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
14:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La commemorazione della battaglia del 19 luglio 1747 al colle dell’Assietta, che è coincisa con la 52/a Festa del Piemonte, ha avuto luogo questa mattina con la celebrazione della santa messa e con l’alzabandiera. All’evento erano presenti il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia e il consigliere segretario Gianluca Gavazza.
“Noi autri i bogioma nen disse il Conte di San Sebastiano quasi 300 anni fa su questo pianoro, ‘non ci muoviamo’. In questa frase credo che ci sia tutto lo spirito del nostro essere Piemontesi”, ha dichiarato Allasia.
“Quest’anno la Festa del Piemonte avrebbe dovuto avere una particolare importanza per via del fatto che la Regione Piemonte festeggia il 50° anniversario della sua istituzione e il 15° anniversario della promulgazione dello Statuto regionale.
Purtroppo, a causa delle misure restrittive legate ala situazione sanitaria, ci troviamo a celebrare la ricorrenza in forma ridotta, senza la tradizionale rievocazione della battaglia. Ma vogliamo riaffermare – ha aggiunto Allasia -lo spirito dei Bôgia nen di allora: oggi come ieri abbiamo il dovere noi tutti di difendere la nostra terra, questo Piemonte ricco di storia, tradizioni, con grande capacità innovative, imprenditoriali, perché noi siamo un popolo tenace e laborioso”.
“Oggi su questo colle sventola la bandiera del Piemonte, simbolo ufficiale della nostra regione che vogliamo valorizzare come Consiglio regionale per il suo significato identitario – ha concluos il presidente del consiglio regionale – Per questo motivo rivolgo un invito affinché tutti i piemontesi espongano il ‘drapò’ il 19 luglio, giorno esatto in cui ricorre la festa del Piemonte: è l’emblema del nostro territorio e dobbiamo andarne orgogliosi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: 1 italiano su 4 depresso, 40% con insonnia
Studio dell’Università di Torino sugli effetti del lockdown
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un italiano su quattro ha patito, durante il lockdown legato alla pandemia, disturbi psichici quali depressione, (24%), stati ansiosi (23%) e insonnia (42%).
Un problema a cui occorre dare la giusta attenzione “in quanto la sofferenza mentale potrebbe rappresentare un’ennesima pandemia di cui occuparsi soprattutto per i soggetti più a rischio come i giovani, le persone sole e chi ha perso o rischia di perdere il lavoro”. Lo affermano gli esperti del Dipartimento di Scienze della salute Pubblica e Pediatriche dell’Università di Torino che hanno compiuto lo studio, già pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health- L’indagine è stato realizzata alla fine della Fase 1 (19 aprile-3 maggio 2020), valutando l’impatto del lockdown sui comportamenti degli italiani su un campione di oltre 1500 soggetti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Coronavirus c’è ancora’. Il post dell’infermiere è virale
Ma dopo insulti lo rimuove. Azienda sanitaria: ‘Niente allarmismo’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
18:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’ultimo paziente della prima fase della pandemia è stato dimesso il 30 giugno. Sono passati appena undici giorni e l’ospedale di Cremona non è più Covid free. Una decina i ricoverati, soltanto uno dei quali in ventilazione non invasiva, ma per Luca Alini, infermiere in prima linea nei giorni dell’emergenza, basta per ricordare a tutti che non bisogna abbassare la guardia. Perchè “il virus esiste, non è magicamente sparito – scrive su Facebook -: per sopravvivere infetta nuovi ospiti”, anche se “facciamo finta che non esista, qualcuno pensa non sia mai esistito, altri che sia una invenzione delle case farmaceutiche o di qualche altra fantomatica lobby segreta”.
Lo sfogo dell’infermiere, con tanto di foto in camice, mascherina e occhiali protettivi, ha fatto il giro del web, collezionando migliaia di condivisioni e di commenti. C’è chi lo ringrazia, ma anche chi mette in discussione il suo racconto. E addirittura lo insulta accusandolo di fare allarmismo. “Adesso non siamo più eroi o angeli, non abbiamo più alcun titolo onorifico”, scrive Alini, che alla fine rimuove il post. “Il virus esiste ancora – le sue parole social -. La maggior parte delle persone ormai pensa al mare, alla montagna, all’aperitivo con gli amici, alla gita del week end. Se qualcuno conosce una persona che ha perso uno dei suoi cari a causa del virus, provi a chiedere cosa ne pensa di tutto ciò, del fatto che ci siano persone che insistono nel continuare a non indossare la mascherina. Provate a chiedere e sentite cosa ne pensano…”.
Sul caso è intervenuta anche l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (Asst) di Cremona, con il direttore sanitario Rosario Canino che sempre sul social dice “No ad allarmismi privi di fondamento”, ma anche “sì al senso di responsabilità e al rispetto delle norme di prevenzione”, ovvero mascherina, lavaggio mani e distanziamento. Del resto la situazione dell’ospedale, sostiene, “è sempre stata condivisa con la stampa e resa pubblica anche attraverso questa stessa pagina”, ricorda su Facebook.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Attualmente in ospedale abbiamo dieci pazienti ricoverati, due in pneumologia (uno in ventilazione non invasiva) e otto alle malattie infettive – conclude Canino -. I ricoveri degli ultimi giorni, nella maggior parte dei casi, hanno una stretta correlazione con il focolaio di Viadana. Mentre la nostra Terapia Intensiva è Covid Free già da qualche settimana”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mostre: 13 ritratti raccontano il Coronavirus
‘Umano molto umano’ a casa De Rodis fino all’11 ottobre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
16:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È dedicata al tema del ritratto la mostra ‘Umano molto umano’ che Collezione Poscio propone a Casa De Rodis a Domodossola, per l’estate 2020. Il progetto di Casa Testori a cura di Giuseppe Frangi, prende spunto dall’attualità, dalla pandemia di Covid 19 “che – spiegano i curarori – ci ha visti tutti molto colpiti dai volti segnati di chi era in prima linea negli ospedali. Immagini che ripropongono il senso del ‘ritratto’, che non è semplice riproduzione delle sembianze di una persona, ma disvelamento della condizione umana”.
In mostra vi sono 13 grandi ritratti dall’inizio del ‘900 ai giorni nostri di artisti come Boccioni e Guttuso, che vengono svelati al pubblico come un palinsesto teatrale, uno per volta, per 13 settimane dall’11 luglio all’11 ottobre. Si tratta di riproduzioni proposte in una mostra a cielo aperto sulle finestre di Casa De Rodis, in piazza Mercato. Apre l’esposizione un dipinto di Barbara Nahmad realizzato a partire dalla foto di Monica Falocchi, capoinfermiera della Terapia intensiva agli Spedali di Brescia, uno dei volti simbolo della pandemia, scattata dal fotografo Andrea Frazzetta finto anche sulla copertina del New York Times Magazine.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Jorginho alla Juve?’, agente ‘valuteremo…’
Santos su presunto interessamento bianconeri per regista’Chelsea
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
11 luglio 2020
16:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Le parole di Lampard hanno confermato come Jorginho sia ancora importante per il Chelsea.
Quest’anno ha giocato tanto e quando il mister ha avuto bisogno di lui si è sempre fatto trovare pronto: e lo farà ancora”.
Così Jorge Santos, procuratore del centrocampista italo-brasiliano Jorginho, ha commentato ai microfoni di Radio Kiss Kiss la situazione di mercato dell’ex ‘regista’ del Napoli, che sarebbe finito nel mirino della Juve. E a proposito del club campione d’Italia, Santos ha spiegato: “Non conosco le loro strategie di calciomercato. A centrocampo hanno preso Arthur e non so cos’altro vorranno fare in quel reparto. Paratici? Conosco bene il direttore, ma non mi ha mai chiamato”.
“Probabilmente Sarri pensa pensa di aver bisogno di un giocatore come Jorginho – ha aggiunto l’agente -, ma non so quale sarà il progetto tecnico della Juve. Se i bianconeri e il Chelsea dovessero trovare un accordo, poi valuteremo”. JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vallo ricorda Venerabile Bussone, a 50 dalla morte
Domenica 12 luglio una giornata di incontri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
16:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La comunità di Vallo (Torino) ricorda domani, a 50 anni dalla morte, Maria Orsola Bussone, dal 2015 Venerabile, per decreto promulgato dalla Congregazione delle Cause dei Santi, per le “virtù vissute in modo eroico, in una vita ordinaria e inimitabile”. Una messa al mattino e un incontro al pomeriggio, nel centro parrocchiale, con filmati, interviste, testimonianze in una giornata, dal titolo “Fare della propria vita un dono” che non è una semplice commemorazione – precisano gli organizzatori – ma un’occasione di riflessione e condivisione sull’esempio di una ragazza che morì a 16 anni, per un incidente durante un campo scuola con la parrocchia a Ca’ Savio (Venezia).
Maria Orsola Bussone fu citata come modello da Giovanni Paolo II il 3 settembre 1988, allo stadio di Torino, davanti a 60 mila giovani: “accettò – disse il pontefice – di fare della sua vita un dono”.
“Una dimensione di santità comunitaria la sua, unica in Italia e forse nel mondo, che è un grande dono per la Diocesi di Torino. – sottolinea don Vincenzo Chiarle, parroco di Vallo – Maria Orsola ha conosciuto la spiritualità del Movimento dei Focolari, vi aveva creduto fino in fondo, con entusiasmo e impegno, bruciando le tappe di una maturazione e crescita cristiana che oggi è un modello imitabile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Orso ‘ossolano’ avvistato nel Biellese
A Portula forse lo stesso animale fotografato a Villadossola
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BIELLA
11 luglio 2020
16:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarebbe stato avvistato a Portula, nel Biellese, l’orso M29 già segnalato nelle settimana scorse nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Ĺ’animale sarebbe stato visto da due guardie venatorie (padre e figlio) mentre si aggirava nel boschi in zona Piancone.
La notizia sarebbe avallata dal confronto tra alcune fotografie scattate circa un mese fa a Villadossola e quelle fatte dalle guardine venatorie biellesi con il cellulare. L ‘avvistamento è stato confermato dal presidente di Federcaccia Biella, Guido Dellarovere con un comunicato diramato dall’associazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Free k-Pride’, a Torino corteo contro le discriminazioni
Manifestanti da piazza Castello a Porta Palazzo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
20:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Decine di persone in piazza per il Torino Free-k Pride, manifestazione contro le discriminazioni organizzata, tra gli altri, anche da ‘Non una di meno Torino’. I manifestanti si sono radunati in piazza Castello per poi raggiungere piazza Palazzo di Città, dove hanno posizionato un mantello rosa sulla statua al centro della piazza, il monumento al Conte Verde. Il corteo ha poi proseguito verso Porta Palazzo.
I passanti sono stati invitati a partecipare con biciclette, tricicli e altri mezzi non a motore. “Identità erranti liber* da Stato, frontiere, polizia”, “Ci dite che ce la siamo cercata, anche questa è violenza”, “I nostri corpi non hanno frontiere”: sono alcuni degli slogan comparsi su striscioni e cartelloni durante il corteo.
“Quest’anno, dopo l’emergenza pandemica, riportare in strada i nostri corpi si è fatto ancora più urgente, per ribadire che per noi il pride è una lotta contro il capitale e contro il sistema etero-cis-patriarcale” hanno spiegato gli organizzatori su Facebook.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, via libera a giornali nei bar e gioco a carte
Presidente della Regione ha firmato la nuova ordinanza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 luglio 2020
20:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da oggi in Piemonte è possibile leggere e consultare giornali e quotidiani nei bar e negli esercizi pubblici ed è nuovamente ammesso il gioco a carte nei circolo ricreativi. Sono le novità introdotte dall’ordinanza firmata nel pomeriggio dal presidente della Regione Alberto Cirio, “alla luce – viene spiegato in una nota – dei pareri favorevoli del Settore Prevenzione dell’Assessorato regionale alla Sanità e degli esperti dei gruppi di lavoro tecnico-scientifici che ne hanno valutato la compatibilità con l’attuale situazione epidemiologica”.
Il Report 8 della Fase 2 trasmesso dal Ministero della Salute indica in Piemonte un basso livello di rischio e zero allerte.
Per il gioco a carte sarà “obbligatorio indossare la mascherina, igienizzare frequentemente le mani e le superfici utilizzate, rispettando il distanziamento fisico di almeno un metro tra i giocatori delle stesso tavolo e tra tavoli adiacenti. Auspicabile, anche se non obbligatorio, l’utilizzo dei guanti monouso”.
Per la lettura dei giornali “si affida al gestore del locale l’obbligo di assicurare prima e dopo la manipolazione della copia la sanificazione delle mani degli utenti, che dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina”. Al gestore viene anche “raccomandato di mettere a disposizione più copie della medesima testata e di rimuoverle a fine giornata”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Atalanta 2-2
Bianconeri salvati da rigori CR7 salgono a +8 sulla Lazio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
11 luglio 2020
23:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Atalanta pareggiano 2-2 a Torino in un anticipo della 32/a giornata di serie A. I bianconeri allungano a +8 il vantaggio sulla Lazio, seconda in classifica. Una doppietta dal dischetto di Ronaldo salva la Juve, sempre costretta a rincorrere i bergamaschi in vantaggio prima con Zapata e poi con Malinovskyi.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Droga: sei arresti in poche ore a Torino
Durante controlli carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
09:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sei pusher sono stati arrestati nelle ultime dai carabinieri a Torino durante i controlli antidroga svolti nel fine settimana. In tutto sono state sequestrate dosi per ottanta grammi di cocaina e dodici grammi di hashish.
Quattro nigeriani sono stati sorpresi in zona Lucento mentre organizzavano le attività di giornata suddividendosi lo stupefacente da spacciare. Due italiani, di 34 e 53 anni, sono stati fermati in corso Unione Sovietica perché nell’auto su cui viaggiavano c’erano 30 grammi di cocaina. A casa del cinquantatreenne, in seguito, è stata trovata altra droga, oltre a sostanza da taglio e un bilancino di precisione; la coinquilina dell’uomo è stata denunciata.
A Pinerolo (Torino) i carabinieri hanno rintracciato un marocchino di 32 anni, senza fissa dimora, destinatario di un ordine di carcerazione: deve scontare 6 mesi e 30 giorni per reati di stupefacenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sicurezza stradale: ‘rispetta le bici’ nelle terre di Coppi
Campagna sensibilizzazione, Gianotti firma a Tortona
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORTONA
12 luglio 2020
09:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arriva nelle terre di Fausto Coppi la campagna di sensibilizzazione ‘Io rispetto il ciclista’ partita ieri da Macugnaga. Paola Gianotti, atleta di Ivrea entrata nel Guinness dei primati per il giro del mondo in bicicletta, ha inaugurato e autografato a Tortona (Alessandria) il primo dei cartelli con l’invito a mantenere sulle strade la distanza di sicurezza di 1.5 metri. Nel pomeriggio sarà la volta del Monferrato. “Oggi – ha spiegato Gianotti – sono previsti 170 km e dodici Comuni”.
“La nostra città – sottolinea il sindaco Federico Chiodi – è la porta delle terre di Coppi ed è quindi significativa per il mondo del ciclismo. Con questi speciali cartelli vogliamo sensibilizzare i cittadini. Avere una campionessa come Paola arricchisce l’importanza dell’iniziativa”.
“Il territorio – rimarcano gli organizzatori de La Mitica, ciclostorica sulle strade del Campionissimo, quest’anno rinviata per l’emergenza Covid-19 – deve diventare davvero bike-friendly.
Se lo può e se lo deve permettere perché qui sono nati i più grandi campioni del ciclismo”. Omaggio davanti al Comune anche al ‘totem’, inaugurato di recente, per il tortonese Luigi Malabrocca, storica Maglia Nera del Giro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Regione 50, una mostra e un libro raccontano il Piemonte
Iniziativa del Consiglio regionale con Fondazione Crt
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
11:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mezzo secolo di storia del Piemonte raccontato dalla Regione con una mostra e un catalogo illustrato: più di duecento fotografie, in bianco e nero e a colori, sul filo dei cambiamenti degli scenari politici, economici, sociali che hanno interessato istituzioni e territorio.
“Piemonte cinquant’anni” è un’iniziativa promossa dal Consiglio regionale – nel quadro delle celebrazioni del cinquantenario dell’ente – con il sostegno della Fondazione Crt. Il catalogo è stato preparato partendo dai materiali iconografici provenienti dagli archivi storici istituzionali.
Mostra e catalogo saranno presentati al pubblico con un’anteprima virtuale sui canali social di @crpiemonte (Twitter, Facebook, YouTube, sito Web) in occasione delle celebrazioni del cinquantenario il 13 luglio, mentre verranno messi a disposizione dei visitatori nella versione completa (arricchita anche da alcuni video) a novembre, quando sarà celebrato l’anniversario della firma del primo Statuto della Regione Piemonte, nel 1970, e quello dell’approvazione della sua più recente versione (19 novembre 2004).
“Sfogliando le pagine del catalogo – sottolinea il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia – è legittimo provare un senso di orgoglio per essere cittadini della nostra regione. Le immagini testimoniano episodi cruciali della storia degli ultimi cinque decenni. Questo percorso, talvolta drammatico talvolta più sereno, rimane tuttavia lontano da intenti celebrativi o autoreferenziali, mirando piuttosto a sviluppare nel lettore una doverosa riflessione sull’identità regionale, che deve attingere alla propria memoria passata per affrontare con determinazione, fiducia e senso di appartenenza comunitario le sfide del presente e del futuro”.
“La storia della Fondazione Crt – afferma il presidente, Giovanni Quaglia – si è sempre intrecciata con quella della Regione Piemonte, accompagnando ogni giorno la vita dei cittadini in molti ambiti: cultura, welfare, ambiente, lavoro, ricerca, innovazione, formazione”.
Il volume propone un racconto iconografico sobrio ma autorevole, un viaggio nella storia di un Piemonte dalle forti tradizioni, pioniere nella politica e nell’economia come nell’arte e nella cultura. Centocinquanta pagine di fotografie che immortalano la vita della Regione e, con questa, il risultato di cinquant’anni di produzione legislativa e attività di governo.
Il percorso si snoda idealmente attraverso i primi 15 articoli dello Statuto regionale, che contengono i suoi principi fondamentali.
“La prima Carta della Regione Piemonte, come quella delle altre 14 Regioni italiane a statuto ordinario – ricordano dal Consiglio regionale – era stata promulgata nel 1971. La revisione e l’aggiornamento del testo sono stati portati a termine il 19 novembre 2004, mentre l’entrata in vigore della nuova carta risale al 22 marzo 2005. Nel 2020 quindi celebriamo non soltanto il cinquantenario della Regione ma anche i 15 anni del nostro nuovo Statuto.
Il racconto della storia del Piemonte dal 1970 al 2020 parte dalle immagini in bianco e nero delle prime legislature e attraverso i numerosi argomenti toccati dallo Statuto (autonomia e partecipazione, sussidiarietà, programmazione, sviluppo economico e sociale, territorio, patrimonio naturale e culturale, salute, casa, tutela dei consumatori, diritti sociali, informazione, pari opportunità, scuola e ricerca, relazioni con l’Europa) arriva alle immagini più recenti del Piemonte di oggi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Deruba e picchia due persone in treno, arrestato
La scorsa notte su treno Torino-Ivrea
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA
12 luglio 2020
11:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri della compagnia di Ivrea hanno arrestato un ventiduenne del Pakistan con l’accusa di avere derubato e aggredito due connazionali su un treno Torino-Ivrea. Il bottino è un portafoglio e un braccialetto in argento. Le vittime sono due suoi connazionali, regolari sul territorio nazionale, che stavano rientrando in Valle d’Aosta. Il ventiduenne, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, ha derubato i giovani cogliendoli nel sonno. Alla stazione di Ivrea i due si sono accorti del furto e, quando hanno protestato, sono stati prima minacciati con un coccio di vetro, poi presi a calci e pugni. Il ventiduenne è stato bloccato dai carabinieri subito dopo essere sceso dal treno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Serie A, 1 turno di squalifica per Cuadrado
La decisione del giudice sportivo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
12 luglio 2020
12:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una sola squalifica in Serie A è stata decisa dal giudice sportivo Gerardo Mastrandrea dopo le partite giocate ieri sera. Il provvedimento riguarda il giocatore della Juventus Juan Guillermo Cuadrado, che dovrà stare fermo un turno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 3: medici cubani e pazienti Ogr in festa a Torino
“Salvate 170 vite in 100 giorni”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
15:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono arrivati in bicicletta dalle Ogr fino al Parco Dora, a Torino, i 38 medici cubani che hanno prestato servizio per oltre 100 giorni nell’ospedale allestito per l’emergenza Covid-19. Più di 350 le persone presenti al pranzo di saluto e ringraziamento tra pazienti e personale sanitario italiano e cubano.
“La nostra più grande soddisfazione spiega Julio Guerra Izquierdo, capo della brigata cubana – è aver salvato 170 vite dopo 100 giorni. Non importa da dove veniamo: importa che stava soffrendo l’umanità, c’era chi aveva bisogno e siamo venuti ad aiutare”. La giornata di oggi è stata pensata come momento simbolico di incontro: “Abbiamo invitato – spiega Carlo Picco dell’Asl Città di Torino – i pazienti guariti grazie alla struttura delle Ogr, cosa che cementa l’alleanza medico paziente. Celebriamo poi l’alleanza internazionale con la brigata cubana che ci ha aiutati, permettendoci di creare anche protocolli condivisi e una comunanza di vedute”.
“Siamo il terzo mondo e il terzo mondo è venuto ad aiutare il primo mondo. Siamo venuti a salvare vite. Bisogna ricordarlo”. Così Ileana Jimenez, cantante di origini cubane che ha lavorato come interprete al Covid Hospital delle Ogr di Torino durante l’emergenza Coronavirus, intervenuta oggi al pranzo di saluto per i medici cubani, organizzato dall’agenzia per l’interscambio culturale ed economico con Cuba.
Jimenez canterà accompagnata al pianoforte dal maestro Giovanni Casella, che proprio alle Ogr è rimasto ricoverato 50 giorni. “Ho imparato – dice Casella – a non dare tutto per scontato. La salute non è una cosa sicura, ho pensato anche di non farcela. È stata un’esperienza dura, mi ha insegnato a dare più importanza ad alcune cose alle quali normalmente non pensiamo. Oggi sono qui per ringraziare chi mi ha salvato la vita”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ambasciatore Cuba, oggi è festa della vita
Al pranzo con medici cubani e pazienti Ogr Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Stiamo passando un bellissimo momento insieme, che ci porta tanta gioia”. Lo ha detto Josè Carlos Rodriguez Ruiz, ambasciatore di Cuba in Italia, intervenuto oggi a Torino nel corso dell’evento organizzato al Parco Dora per salutare i 38 componenti della delegazione medica cubana in partenza. “Oggi – ha aggiunto – è una festa piena di felicità per la vita, per la fratellanza che abbiamo sperimentato in questi mesi”. Dal palco l’ambasciatore ha poi ringraziato le istituzioni: “Si è realizzato un momento storico tra Cuba e l’Italia, e ringrazio tutti coloro che lo hanno reso possibile” conclude.
“Cuba ha un sistema sanitario pubblico e universale ed è riuscita a garantire aiuto a più di 60 Paesi nel mondo, formando anche altri medici” ha spiegato Julio Guerra Izquierdo, capo della brigata dei medici cubani. Secondo Sergio Livigni, responsabile dell’ospedale allestito alle Ogr di Torino, “abbiamo creato un modello nuovo, multidisciplinare, internazionale, un metodo che ha permesso di trattare i pazienti in modo nuovo dall’ospedale fino al domicilio. Non sarebbe stato possibile senza l’aiuto di tutti voi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Allasia, onorificenza a medici piemontesi e cubani
Da parte del consiglio regionale per la lotta al Coronavirus
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
15:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il Consiglio regionale del Piemonte conferirà una speciale onorificenza, un segno di gratitudine, di vicinanza, ma anche un necessario punto fermo da parte dell’Istituzione, agli operatori sanitari piemontesi.
Persone che hanno fatto molto più del loro dovere in senso stretto, rischiando anche la vita, talvolta perdendola, riuscendo tutti insieme a contenere una situazione imprevedibile, che si è abbattuta su di noi come una valanga”.
Lo annuncia Stefano Allasia, presidente del consiglio regionale.
“Un’attestazione – aggiunge – che abbiamo deciso di conferire anche alla “Brigata Henry Reeve”, a cui va il nostro profondo ringraziamento, giunta da Cuba per aiutare e affiancare i nostri sanitari. Hanno dato prova di eccezionale professionalità nel garantire la quotidiana assistenza sanitaria e nel fronteggiare la grave crisi epidemiologica che ha colpito la nostra Regione”.
“A nome del Consiglio regionale – dice ancora Allasia – voglio anche esprimere un profondo ringraziamento a tutti i cittadini che durante il periodo più rischioso, hanno continuato a operare, dai farmacisti, agli addetti alle vendite di prodotti essenziali, da chi ha lavorato nella logistica alle forze dell’ordine che hanno lavorato sempre, ogni giorno, nell’interesse della collettività.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si ferisce in casa e l’ambulanza ha un incidente
Nel Torinese. Intervenuti i vigili del fuoco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
15:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una persona rimasta ferita in casa viene salvata dai vigili del fuoco, ma l’ambulanza che la trasporta in ospedale ha un incidente. E’ accaduto oggi nei pressi di Alpignano (Torino), quando una squadra di volontari è intervenuta per aprire un alloggio dove si trovava un uomo che si era ferito cadendo in casa. Gli stessi vigili del fuoco sono poi accorsi sul luogo in cui l’ambulanza è rimasta coinvolta nell’incidente stradale. Non risultano feriti gravi. I carabinieri stanno svolgendo accertamenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: allenamento al Jtc, anche Demiral in gruppo
Difensore turco si riaggrega a gruppo dopo ‘crac’ gennaio scorso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
15:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus è tornata subito ad allenarsi dopo il pareggio di ieri sera contro l’Atalanta.
Mercoledì infatti è in programma la trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo. Maurizio Sarri ha fatto svolgere ai suoi ragazzi una sessione tra campo e palestra, ma soprattutto ha recuperato Merih Demiral: il centrale difensivo, infatti, si è riaggregato al resto del gruppo dopo il lungo periodo di stop per la rottura del legamento crociato del ginocchio del 12 gennaio scorso. Ronaldo e compagni torneranno ad allenarsi nella mattinata di domani allo Juventus Training Center.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Piemonte, zero decessi e +4 positivi
Di cui due asintomatici. I guariti sono 25.477
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 luglio 2020
17:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Zero decessi, quattro nuovi casi positivi di cui due asintomatici. Sono alcuni dei dati diffusi dalla Regione Piemonte nel bollettino sulla situazione Coronavirus.
I pazienti guariti sono in tutto 25.477 (+29 rispetto a ieri).
Il totale dei decessi è fermo a 4.111. Le persone risultate positive in Piemonte dall’inizio dell’epidemia sono 31.498.
Resta invariato il numero (nove) dei pazienti ricoverati in terapia intensiva.

Annunci
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE. Qui foto legata alla vittoria d'andata
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE, INCLUSO, OVVIAMENTE: TUTTO SU JUVENTUS-ATALANTA 2-2: HIGHLIGHTS, RACONTO E DICHIARAZIONI

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:03 DI VENERDì 10 LLUGLIO 2020

ALLE 09:23 DI DOMENICA 12 LUGLIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

CR7, DUE ANNI IN BIANCONERO
10 luglio 2020
10 luglio 2018-10 luglio 2020: i primi due anni di Cristiano a Torino. QUI TUTTA LA GALLERY DAL SITO UFFICIALE BIANCONERO.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

UCL, IL SORTEGGIO
10 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La fase finale della Champions League prende forma: a Nyon è stato definito tabellone della “Final Eight”, che si terrà dal 12 al 23 agosto a Lisbona, in attesa delle quattro gare ritorno degli ottavi di finale una delle quali vedrà la Juventus impegnata All’Allianz Stadium contro il Lione venerdì 7 agosto alle ore 21:00. Se i bianconeri riuscissero a ribaltare il risultato della partita di andata, giocata in Francia il 26 febbraio scorso e terminata 1-0 in favore dei transalpini, affronteranno nei quarti la vincente tra Manchester. City e Real Madrid. Anche inglesi e spagnoli devono giocare la gara di ritorno, dopo che l’andata giocata al Bernabeu, era terminata 2-1 per i citizens.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Prima di tutto dobbiamo passare il turno e sappiamo che ci aspetta un ritorno degli ottavi di finale molto difficile – è il commento di Pavel Nedved dopo il sorteggio – Gli accoppiamenti sono molto stimolanti, del resto dai quarti in poi è difficile scegliere un avversario, perché tutte le squadre sono forti. Real e City sono due squadre che possono ambire alla vittoria finale e sarebbe in ogni caso una sfida molto difficile. Ora il nostro obiettivo comunque è arrivare in Portogallo. Questo nuovo format, con tre gare secche è molto interessante per tutto il mondo del calcio, anche perché si giocherà in un periodo in cui normalmente il calcio è fermo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Sono molto contento che abbiamo ricominciato a giocare in campionato- ha sottolineato Giorgio Chiellini – Non vediamo l’ora di riprendere anche in Champions per provare ad arrivare a Lisbona, ma prima abbiamo obiettivi importanti in Serie A e con il Lione nella gara di ritorno degli ottavi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS | TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULL’ATALANTA
10 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani si torna in campo: all’Allianz Stadium arriva l’Atalanta. I bergamaschi, reduci dal successo 2-0 in casa contro la Sampdoria, sono una delle squadre più in forma della Serie A e, dalla ripresa del campionato, hanno collezionato sei vittorie in altrettante gare, portando a nove la striscia di successi consecutivi nella massima serie (record per loro).
RIPARTENZA SPRINT
Il percorso netto dei ragazzi di Gasperini, dopo il lockdown, è ricominciato con il 4-1 inflitto al Sassuolo il 21 giugno ed è proseguito con il 3-2 in rimonta contro la Lazio. Poi le vittorie contro Udinese, Napoli, Cagliari e la già citata Sampdoria. Nelle ultime tre gare, inoltre, i nerazzurri non hanno mai subito gol. Le reti segnate dal 21 giugno a oggi sono, invece, 15, confermando quanto fatto vedere in zona offensiva già prima dello stop.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TUTTI I NUMERI
L’Atalanta, nel 2020, è la squadra che in trasferta vanta la media gol più alta nei cinque maggiori campionati europei ed è la squadra che ha segnato più reti fin qui in campionato: 85. Il capocannoniere è Luis Muriel con 17 reti, di cui quattro nelle ultime quattro gare, e una media di una ogni 63 minuti, seguito da Ilicic (15), Zapata (14) e Gosens (9). Il giocatore più impiegato è il Papu Gomez, con 2371 minuti all’attivo. L’argentino è un elemento cardine del gioco atalantino, come dimostrano anche la quantità di occasioni create (secondo migliore della Serie A dopo Luis Alberto) e gli assist regalati ai compagni: ben 13.
L’ATTACCO DELLA DEA
Quando si tratta di andare all’assalto delle difese avversarie, Gasperini ha tante frecce nel suo arco e ciò che ha colpito a più riprese è stata, senza dubbio, la capacità di adattamento della sua squadra alle varie situazioni e ai momenti di forma dei suoi uomini. Il miglior marcatore, Muriel, spesso parte dalla panchina e raramente fa coppia con l’altro attaccante, Duvan Zapata. Prezioso, per tessere le fila della manovra offensiva, il lavoro di Ilicic, oltre a quello, già citato, di Gomez, impiegato con costanza in posizione più arretrata e con la libertà di oscillare tra la trequarti e il centrocampo, dove, con la sua visione di gioco, è in grado di innescare i compagni anche quando gli spazi sono intasati. Oltre agli attaccanti per mestiere, poi, c’è il lavoro del resto dell’undici. Uno dei due terzi di difesa, solitamente Toloi, si sgancia spesso, andando a occupare la trequarti per poi riempire, sovente, l’area avversaria, con gli esterni deputati ad allargare il gioco e pronti a chiudere sul secondo palo in caso di cross dal lato opposto in una manovra cercata con costanza (da qui il gran numero di reti di Gosens e Hateboer). Ciò comporta, naturalmente, prendersi qualche rischio, accettando l’uno contro uno dietro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA GARA D’ANDATA
L’unico confronto di questa stagione, a Bergamo, si è chiuso con il successo bianconero in rimonta (1-3). Al gol di Gosens avevano risposto Higuain (doppietta) e Dybala, che tornerà, tra l’altro, domani a disposizione dopo aver scontato la giornata di squalifica. Quella del 23 novembre 2019 era una Juve diversa da quella vista nelle ultime gare, priva di Cristiano Ronaldo e con il trequartista dietro la coppia d’attacco. Nel ruolo, a inizio gara, Mister Sarri aveva schierato Federico Bernardeschi, sostituito poi in quella posizione da Douglas Costa. Una staffetta vista spesso anche nelle ultime apparizioni, ma con compiti totalmente diversi per i due giocatori.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SARRI: «É UNA FASE IMPORTANTE DELLA STAGIONE»
10 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
»
Grande notte di calcio domani sera all’Allianz Stadium, con la Juventus capolista che ospita l’Atalanta, terza forza della Serie A. Oggi Mister Sarri ha presentato la sfida rispondendo alle domande dei giornalisti invitati. «É una fase importante della stagione. L’Atalanta sta facendo bene, ha numeri di grande livello da tutto il campionato soprattutto in trasferta ed è un avversario difficilissimo. É una squadra aggressiva, che viene a prenderti nella costruzione dell’azione ed è abile nelle ripartenze. Dal punto di vista fisico ha accelerazioni importanti».
ORDINE E CONTINUITÀ
«Sarebbe importante domani avere continuità. In questo periodo della stagione vedo che tutte le squadre hanno difficoltà all’interno dei 90 minuti. Le partite subiscono degli sbalzi improvvisi da un momento all’altro. Domani vorrei anche vedere ordine, che in questo periodo è determinante».
LA GARA D’ANDATA A BERGAMO
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«All’andata l’Atalanta fece 55 minuti di ritmo infernale, poi nella fase finale non riuscì più a sostenerlo. Il momento adesso però è diverso e penso che verrà fuori una gara differente».
LO STATO DI FORMA DELLA SQUADRA
«I numeri della prestazione fisica di Milano sono i migliori tra le partite dopo la sosta, sia in quantità che in qualità della corsa. Higuain sta meglio, a San Siro è riuscito a fare una buona partita soprattutto nel primo tempo, aiutandoci nelle uscite dalla nostra metà campo, e rispetto ad un paio di settimane fa l’ho visto in crescita. Douglas Costa per noi è un giocatore importante, che in certi momenti può fare la differenza. Chiellini e Alex Sandro? Sono due situazioni diverse. Alex è stato fermo 10 giorni e la sua fase di rientro in gruppo è stata molto più veloce, mentre il percorso di Giorgio è differente, si è allenato pochissimo con il gruppo per tutta la stagione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 19: LA RIPARTENZA
10 LUGLIO 2020
I ragazzi della Primavera hanno ripreso gli allenamenti di gruppo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IN NUMBERS – SABATO SERA ALL’ALLIANZ STADIUM
11 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BIANCONERI E NERAZZURRI La Juventus è la squadra contro cui l’ Atalanta ha perso più partite in campionato (65) e quella contro cui i bergamaschi hanno subito più gol (214).
UNA STRISCIA DI 34 PARTITE La Juventus va in gol da 34 partite di fila contro l’Atalanta in Serie A: è la serie più lunga dei bianconeri contro una singola avversaria nel massimo campionato. L’ultima volta in cui la Juventus non ha trovato la rete in Serie A contro la squadra bergamasca risale al gennaio 1997 (0-0), con Marcello Lippi in panchina.
IMBATTUTI DA… La Juventus è imbattuta da 30 partite di Serie A contro l’Atalanta (24V, 6N): l’ultimo successo nerazzurro risale infatti al febbraio 2001, con Giovanni Vavassori alla guida del club.
I PRECEDENTI A TORINO Sono 57 le sfide in casa della Juventus, con l’ Atalanta in trasferta: il bilancio si compone di 38 vittorie interne, 15 pareggi e quattro successi esterni.
DAL 1989… L’Atalanta non vince in casa della Juventus dall’ottobre 1989 (1-0 con gol di Caniggia); da allora, 18 sconfitte e quattro pareggi, compreso l’ultimo nel girone di ritorno della scorsa stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I GOL ALL’ALLIANZ STADIUM La Juventus ha segnato almeno due reti nelle ultime nove partite di Serie A allo Stadium: i bianconeri non registrano più gare interne di fila con più di una rete all’attivo dal dicembre 2016.
IMBATTUTI IN CASA DA… La Juventus non perde in casa da 36 partite di campionato – ultima sconfitta contro il Napoli nell’aprile 2018 – soltanto il Liverpool vanta una serie aperta più lunga (57) nei cinque maggiori campionati europei.
CHE RIPARTENZA PER L’ATALANTA! Dopo la ripresa del campionato, l’Atalanta è la squadra che ha conquistato più punti in classifica (18) in Serie A.
NERAZZURRI DA CALCIO D’ANGOLO L’Atalanta è la squadra che ha segnato più gol su sviluppo di corner in questo campionato (13).
PAULO E CRISTIANO Paulo Dybala, a bersaglio nel match d’andata, ha trovato il gol in tutte le sue ultime cinque partite di campionato; soltanto una volta in carriera in Serie A, l’attaccante della Juventus ha segnato per sei match consecutivi: nel settembre 2017. Lui e Dries Mertens sono gli unici due giocatori ad aver fornito almeno quattro assist nelle ultime sei stagioni di Serie A. Invece, tra i giocatori che hanno esordito in Serie A dopo il 1994, Cristiano Ronaldo (47 gol in 58 gare) potrebbe diventare quello che raggiunge per primo quota 50 reti con meno partite giocate. Al momento in testa c’è Andriy Shevchenko (51 gol in 68 presenze).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER JUVE-ATALANTA
11 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E’ terminata alla Continassa la rifinitura dei bianconeri in vista della sfida delle 21.45 contro l’Atalanta.
Ecco i convocati a disposizione del tecnico bianconero per la gara:
Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo, Alex Sandro); Rabiot, Bentancur, Matuidi, Ramsey); Bernardeschi, Douglas Costa), Dybala, Higuain), Ronaldo, Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Rugani, Pjanic, Olivieri, Muratore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
WOMEN, IL PRIMO ALLENAMENTO DI SQUADRA DELLA NUOVA STAGIONE
11 luglio 2020
I preparativi per la stagione 2020/21 sono cominciati: primo allenamento di gruppo oggi, 11 luglio, a Vinovo per le Juventus Women.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DOPPIO CR7, 2-2 CON L’ATALANTA
11 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Due rigori di Ronaldo permettono alla Juve di uscire indenne dalla sfida contro l’Atalanta, che conferma, se mai ce ne fosse bisogno, di essere la squadra più pimpante di questo strano campionato. All’Allianz Stadium i bergamaschi passano in vantaggio per due volte e per due volte vengono raggiunti da CR7, che dal dischetto è infallibile e tiene a galla i bianconeri:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ZAPATA COLPISCE
I nerazzurri giocano con allegria, ma non con leggerezza. E ci mettono molto poco a far capire perché abbiano il miglior attacco d’Italia: prima prendono possesso del campo, grazie alla qualità e al carattere già mostrati nelle precedenti giornate, poi, al quarto d’ora, colpiscono, con la fiammata di Zapata che, servito in area da Gomez, infila il destro alle spalle di Szczesny.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ATALANTA IN CONTROLLO
La Juve patisce l’aggressività e il dinamismo degli ospiti e anche se Dybala riesce a rendersi pericoloso alla mezz’ora con un diagonale di sinistro, sono i bergamaschi a dettare il ritmo della gara, grazia ad un pressing alto e a una corsa continua. Solo nei minuti finali del primo tempo i bianconeri danno l’impressione di poter cambiare il copione della gara, aumentando il ritmo, ma non riuscendo comunque a costruire occasioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RONALDO DAL DISCHETTO
In avvio di ripresa l’Atalanta continua a spingere, ma quando la Juve si fa vedere in avanti al 10′ e Dybala cerca un cross, trovando il tocco con il braccio in area di De Roon, la gara torna in equilibrio, grazie alla perfetta esecuzione di Ronaldo dal dischetto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ATALANTA ANCORA AVANTI
Appena raggiunto il pareggio Sarri cambia, inserendo Alex Sandro e Douglas Costa al posto di Danilo e Bernardeschi. La Juve adesso gioca con maggior intensità, ma l’Atalanta non abbassa il ritmo, nonostante le energie spese nella prima ora di gioco. Sarri cerca una presenza più costante in area e manda in campo Higuain al posto di Dybala. I bergamaschi sono ancora pericolosi con il diagonale di Malinovskyi fuori di un soffio, mentre Ronaldo, con uno spettacolare controllo, addomestica il lungo lancio di Cuadrado e spara in porta, trovando la risposta di Gollini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La gara sembra in completo equilibrio, ma la freschezza degli ospiti è decisiva, quando i nuovi entrati Muriel e Malinovskyi confezionano l’azione del raddoppio, con la fuga del primo sulla fascia e l’inserimento del secondo a centro area, concluso con un destro violento che si infila nell’angolino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANCORA RIGORE, ANCORA CR7
La Juve si rituffa in avanti e ancora una volta trova un tocco con il braccio in area. Questa volta è Muriel a intercettare il tocco di Higuain, e dal dischetto è sempre Ronaldo a colpire e a ristabilire la parità. La gara si chiude così sul 2-2 e il pareggio per i bianconeri è prezioso quanto un successo. Ora la Lazio è staccata di otto lunghezze, l’Atalanta rimane a meno nove… Per lo scudetto ci sarà ancora da lottare parecchio, ma questa sera è stato compiuto un altro passo fondamentale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
JUVENTUS-ATALANTA 2-2
RETI: Zapata 16′ pt, Ronaldo rig. 10′ st, Malinovskyi 35′ st Ronaldo, rig 45′ st
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo (12′ st Alex Sandro); Rabiot, Bentancur, Matuidi (36′ st Ramsey); Bernardeschi (12′ st Douglas Costa), Dybala (25′ st Higuain), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Rugani, Pjanic, Olivieri, Muratore
Allenatore: Sarri
ATALANTA
Gollini; Toloi, Palomino (30′ st Caldara), Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler (30′ s t Tameze), Gosens; Gomez(23′ st Malinovskyi ); Ilicic (13′ st Pasalic) , Zapata (23′ st Muriel)
A disposizione: Rossi, Sportiello, Bosko, Czyborra, Castagne, Bellanova, Colley
Allenatore: Gasperini
ARBITRO: Giacomelli
ASSISTENTI: Del Giovane, Valeriani
QUARTO UFFICIALE: Piccinini
VAR: Irrati, Schenone
AMMONITI: 10′ pt Bernardeschi, 30′ pt Cuadrado, 16′ st Pasalic. 28′ st Rabiot.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

SALA STAMPA | I COMMENTI DALL’ALLIANZ STADIUM
11 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono nelle parole di Leonardo Bonucci e Maurizio Sarri le reazioni bianconere al pareggio contro l’Atalanta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MAURIZIO SARRI
«Il punto di questa sera è sudato e meritato. Abbiamo pareggiato contro una delle squadre più in forma d’Europa, ed è un risultato molto importante. Merito di un secondo tempo di qualità, nel quale abbiamo attaccato l’Atalanta più alti, puntando anche su un loro calo fisico e abbiamo preso gol nel nostro momento migliore. E merito della capacità di restare organizzati e non mollare. La partita di Milano, in cui abbiamo a lungo giocato bene, ci poteva lasciare delle scorie: nel primo tempo abbiamo sofferto ma nella ripresa siamo venuti fuori bene. Il discorso Scudetto non è assolutamente chiuso, ci sono ancora 18 punti a disposizione: è una fase della stagione difficilissima, le partite sono molto dispendiose e si fa fatica a trovare continuità. Cristiano? Un fuoriclasse nei piedi ma anche nella testa. Riesce a gestire le pressioni che ha addosso in un modo incredibile».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LEONARDO BONUCCI
«E’ sempre dura giocare contro di loro. La squadra ha fatto un grande lavoro di sacrificio, io personalmente non stavo benissimo, ma era troppo importante portare a casa il risultato. Abbiamo portato a casa un punto importante che tiene le inseguitrici lontane, stasera ha vinto il gruppo e questo è lo spirito che dobbiamo avere. Adesso recuperiamo le energie e pensiamo a mercoledì, perché incontriamo un’altra squadra che gioca bene e sta bene. E’ un punto importante, gli Scudetti si vincono anche con queste partite».   QUI TUTTI I VIDEO BIANCONERI!

Piemonte tutte le notizie in tempo reale! Sempre aggiornate! - Seguile!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 20 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:05 DI GIOVEDì 09 LUGLIO 2020

ALLE 21:06 DI VENERDì 10 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Treno travolge camion in Ossola, nessun ferito
L’incidente al passaggio a livello di Ornavasso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ORNAVASSO
09 luglio 2020
17:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un camion rimasto bloccato sui binari è stato travolto da un treno del gruppo Hupac sulla linea ferroviaria Domodossola-Novara. L’incidente, senza feriti, è avvenuto al passaggio a livello di Ornavasso, nella Bassa Ossola.
Dalla prime ricostruzioni il camion sarebbe rimasto bloccato tra le sbarre del passaggio a livello. L’autista, visto arrivare il treno. si è messo in salvo. Inevitabile l’impatto: il treno Hupac ha travolto il camion e si è fermato, senza deragliare, diverse decine di metri dopo. Sul posto la polizia ferroviaria per i rilievi, La linea è interrotta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Regione conferma, da domani bus e treni a pieno carico
La novità riguarda le linee extraurbane ma anche i taxi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
15:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da venerdì 10 luglio corse a pieno carico in Piemonte: sulle linee extraurbane di treni, autobus di linea e turistici, sui taxi e nel trasporto con conducente i posti saranno tutti utilizzabili. Non dovrà però esserci nessun passeggero in piedi, le mascherine saranno obbligatorie e si dovrà porre attenzione alle norme igienico sanitarie. Ci saranno entrate e uscite separate, e sarà vietato usare il trasporto pubblico in presenza di sintomi di infezioni respiratorie acute.
Il tutto era stato definito nell’ordinanza firmata la scorsa settimana dal governatore Alberto Cirio, e la Giunta regionale ha approvato oggi le linee guida relative.
“La decisione – spiega l’assessore ai Trasporti, Marco Gabusi – deriva dal mancato intervento del Governo, chiesto più volte, di armonizzare il trasporto pubblico in tutte le Regioni. Le differenti interpretazioni hanno infatti provocato incomprensioni e disagi. Sulla base delle esigenze che potranno manifestarsi, la Regione potrà dare indicazioni più restrittive o ulteriori interpretazioni”.
Le linee guida prevedono la disinfezione dei mezzi almeno ogni fine corsa di andata/ritorno. Il ricambio dell’aria deve essere assicurato in modo costante, predisponendo in modo stabile l’apertura dei finestrini, qualora possibile, e di altre prese di aria naturale mediante l’apertura prolungata delle porte nelle soste. Sui treni, si suggerisce di eliminare la temporizzazione di chiusura delle porte esterne alle fermate.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Open Valley Valsusa sbarca a Bussoleno
Screening epidemiologico esteso alla bassa valle
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
18:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto ‘Open Valley Valsusa’ sbarca a Bussoleno. Lo screening epidemiologico in corso alle Baite di Oulx, dal 22 luglio trova anche una sede in bassa valle.
“Capire come si è mosso il virus sul nostro territorio era un obiettivo che come Unione ci eravamo dati. Grazie alla disponibilità degli amici dell’Alta Valle Susa che hanno attivato il progetto ‘Open Valley’ siamo riusciti ad estendere la loro esperienza sul nostro territorio – commenta il presidente dell’Unione Montana Valle Susa Pacifico Banchieri -.
Con il Comune di Bussoleno e il Comitato locale di Susa della Croce Rossa Italiana abbiamo individuato nel Polo Logistico di Protezione Civile di via Cascina del Gallo a Bussoleno il sito idoneo ad effettuare i test e partiremo il 22 luglio con in programma già tre mercoledì di seguito, vale a dire 22 e 29 luglio e poi il 5 agosto”.
Il progetto è coordinato da professor Paolo De Marchis. “Al momento ad Oulx hanno risposto al test 1.500 persone. Di queste il 74% sono persone residenti o che hanno passato il lockdown in alta Valle Susa e il 24% sono arrivate dalla Bassa Valle Susa o da Torino e un 2% da fuori Regione. Complessivamente sono risultati positivi al test sierologico solo il 5,21% ed in totale la percentuale di tamponi positivi al primo test risulta dello 0,26% vale a dire solamente 4 persone, mentre nessuno è risultato positivo al secondo tampone rifatto dopo 7 giorni.
Adesso con l’avvio della sperimentazione in Bassa Valle vedremo di capire meglio la circolazione del virus anche su questo territorio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Documentari per vederci meglio’ al Circolo del Risorgimento
Rassegna dei fratelli De Serio.Il cinema come mezzo per ‘capire’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
18:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si intitola ‘Il piccolo cinema al Risorgimento. Documentari per vederci meglio’, e il suo cartellone di pellicole basate sulla realtà che stiamo vivendo, mantiene la promossa, ovvero aiuta ad entrare nel cuore di temi molto contemporanei, come il ritorno della povertà e l’immigrazione.
La rassegna, curata dai fratelli De Serio, animatori del Piccolo Cinema e anime dell’Associazione Antiloco, conta 4 film, dal 14 luglio al 2 agosto, ed è organizzata da alcuni anni in estate da quello che è un unicum a livello italiano, il Circolo Arci Risorgimento, nato nel 1945 grazie a operai e partigiani di Barriera di Milano, un pezzo di storia di Torino e dell’Arci, simbolo del quartiere.
Il 14 luglio viene proiettato ‘Fuori Tutto’, di Gianluca Matarrese, delicato ritratto della famiglia del regista, alle prese con la propria azienda indebitata, vincitore del premio miglior doc al Tff 2019; il 21 luglio ‘Babel’ girato dentro una comunità di richiedenti asilo; il 28 ‘Killing Time’ girato dentro un campo profughi greco; il 4 agosto ‘Selfie’ di Agostino Ferrente, vincitore del David di Donatello 2020 come miglior doc italiano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parco Conca Cialancia, sentieri resi più sicuri
Interventi eseguiti dalla Città Metropolitana
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
19:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche quest’anno, come sempre all’inizio dell’estate, la Direzione Sistemi naturali della Città Metropolitana di Torino si occupa della manutenzione di uno dei suoi “gioielli alpini”, il Parco naturale di Conca Cialancia, con interventi di vario genere, i più significativi dei quali garantiscono la percorribilità e la sicurezza dei sentieri. L’attività questa volta si è concentrata sui sentieri 201 e 202 dell’ampia rete escursionistica, inclusi nel Patrimonio escursionistico regionale.
Sviluppandosi in zone umide e boscose, i sentieri richiedono quindi sistematici interventi di contenimento della vegetazione invasiva, rimozione delle piante cadute al suolo e abbattimento di quelle pericolanti, ripristino delle sponde franate. È in programma l’installazione di nuove vasche abbeveratoio in legno nei pressi del parcheggio del lago Lauson e del bivacco “Formaggino”, realizzato negli anni ’80 dai cantonieri dell’allora Provincia di Torino e attualmente utilizzato come base dalle Guardie Ecologiche Volontarie della Città Metropolitana. Sono anche in programma il rifacimento delle frecce indicative dei sentieri danneggiate dalla neve e l’installazione di nuove bacheche con pannelli illustrativi dell’ambiente naturale e dei sentieri del parco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Bardonecchia Flor Estate domenica 12 luglio
Piante, eccellenze agricole e artigianato per giardino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
19:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per il terzo anno consecutivo ‘Flor Estate’ si sposta in montagna e torna a Bardonecchia, nel cuore della Val di Susa piemontese. L’appuntamento è domenica 12 luglio, dalle 9 fino alle 19. Per l’occasione ad ospitare Flor sarà la centrale Piazza Statuto del borgo valsusino, che si trasformerà in un vero e proprio giardino grazie alla presenza di circa 70 espositori provenienti da tutta Italia: florovivaisti con le profumate eccellenze di stagione ma anche piccoli agricoltori e artigiani ceramisti per una festa all’insegna dei colori e della natura in tutte le sue forme.
Particolare attenzione sarà rivolta alle numerose tipologie di piante tipiche delle coltivazioni di montagna, tra cui l’immancabile Stella Alpina, e alcune vere e proprie chicche, come l’Artemisia absitium (l’assenzio per fare il vermouth) e l’Artemisia genipi (genepy). Oppure come i piccoli frutti, a cominciare dai mirtilli e i lamponi, senza dimenticare more e fragole.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BlucinQue e Cirko Vertigo, in scena Vertigine di Giulietta
Prosegue tournee estiva a Moncalieri, Grugliasco e Mondovì
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
19:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue la tournee estiva della compagnia blucinQue che, in collaborazione con la Fondazione Cirko Vertigo, ritorna a fare spettacolo con il pubblico in presenza. Da domani per tre giorni di fila andrà in scena Vertigine di Giulietta – Distance mode, uno spettacolo dove teatrodanza, circo contemporaneo e musica dal vivo si fondono per uno studio sulla perdita e sulla ricerca di equilibrio che oggi ha un nuovo focus, quello della distanza, da agire e sperimentare anche sulla scena per un percorso post lockdown.
Il 10 luglio, alle 20.30 l’appuntamento è presso Cascina Le Vallere, in corso Trieste 98, a Moncalieri. L’ingresso sarà libero fino all’esaurimento degli 80 posti disponibili. L’evento è stato realizzato con il contributo della Città di Moncalieri.
Eventuali prenotazioni sono effettuabili scrivendo alle seguenti mail: prolocomoncalieri@gmail.com e ufficio.cultura@comune.moncalieri.to.it. L’11 luglio è la volta di Grugliasco alle 21.45, all’interno del Parco Culturale Le Serre. Il biglietto è acquistabile al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/vertigine-di-giulietta/1 49625. La data di Grugliasco riceve il sostegno di Fondazione Piemonte dal Vivo. Infine la compagnia arriverà il 12 luglio a Mondovì, presso piazza Maggiore, a partire dalle 20.30.
All’evento, reso possibile dalla collaborazione con città di Mondovì, Fondazione Crc e Banco Azzoaglio, interverrà anche l’Academia Montis Regalis con i giovani musicisti dell’accademia, in occasione del primo Festival delle Accademie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Goletta dei laghi’, 4 punti ‘fortemente inquinati’
Due nel lago Maggiore, uno al piccolo di Avigliana e a Viverone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
20:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quattro punti “fortemente inquinati” nei laghi piemontesi. E’ il risultato delle analisi condotte da Legambiente nel corso della campagna ‘Goletta dei laghi”. I campioni sono stati prelevati nei laghi Maggiore, Orta, Avigliana e Viverone. In tutti i casi le criticità riscontrate sono dovute a cattiva depurazione o scarichi illegali. Le zone ‘nere’ del lago Maggiore, secondo i risultati della campagna dell’associazione ambientalista, sono entrambe nel territorio di Arona (Novara), alla foce del torrente Vevera e del rio S.Luigi. Inquinato, ma meno seriamente, anche il punto presso lo sfioratore di Largo Marconi a Stresa (VCO) che, invece, gli scorsi due anni era dentro i limiti di legge. Gli altri 4 punti oggetto del campionamento di Legambiente, nel lago Maggiore, sono risultati entro i limiti di legge, a Lesa, Dormelletto e due a Verbania. L’analisi delle microplastiche disperse nell’acqua ha rivelato, nel lago Maggiore, nella campagna fatta nel 2019, 1,99 particelle per metro cubo di acqua filtrata. Negli altri tre laghi monitorati 6 punti, 2 sono risultati “molto inquinati”, nel lago di Viverone, presso lo scarico in via Provinciale 67, e nel lago piccolo di Avigliana, alla foce dl Rio Grosso.
In regola invece entrambi i punti del lago d’Orta. “Gli sforamenti registrati – commenta Giorgio Prino, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta – dicono che la qualità delle acque del Piemonte è ancora ampiamente migliorabile ed è necessario adottare piani per ridurre i prelievi e i carichi inquinanti, sia nei laghi che nei loro immissari, rispettando il deflusso minimo vitale delle acque e ricorrendo anche a misure come la riqualificazione e la rinaturalizzazione delle sponde, rendendo sempre più veri corridoi naturali”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: debutta al Carignano ‘Una specie di Alaska’
Regia di Valerio Binasco nell’ambito rassegna Summer Plays
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
15:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al Teatro Carignano di Torino martedì 14 luglio, alle 21, debutta la nuova coproduzione di Tpe – Teatro Piemonte Europa e Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale Una specie di Alaska di Harold Pinter, con la regia di Valerio Binasco e l’interpretazione di Sara Bertelà, Orietta Notari, Nicola Pannelli. Le scene e le luci sono di Jacopo Valsania e i costumi di Sandra Cardini. Lo spettacolo sarà replicato al Carignano fino a domenica 19 luglio, nell’ambito della rassegna Summer Plays. Sere d’estate al Teatro Carignano organizzata dal Teatro Stabile di Torino e da Tpe -Teatro Piemonte Europa.
L’Alaska è un incubo freddo e bianco dal quale si risveglia una ragazza rimasta in uno stato di torpore per trent’anni. A partire dalle testimonianze che il neuropsichiatra Oliver Sacks raccoglie in Risvegli, il Premio Nobel Harold Pinter scrive un dramma duro come una relazione scientifica e struggente come un mèlo. Valerio Binasco dirige questo brutale e commovente ritorno alla vita.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In taxi con 400mila euro di hashish, tre
Nella notte a Torino, stupefacente era nascosto in un trolley
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
09:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trasportavano in taxi 50 chili di hashish all’interno di un trolley. Tre persone, due uomini e una donna, sono state arrestate questa notte dai carabinieri di Torino.
I militari hanno notato due di loro scendere dal taxi con la valigia, che trasportavano a fatica in direzione di un residence nel centro di Torino. Il terzo complice è arrivato in loro soccorso per aiutarli nel trasporto. Una volta aperto il trolley, al suo interno c’erano i circa 50 chili di hashish, suddivisi in panetti da 500 grammi. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri la droga, se venduta al dettaglio, avrebbe fruttato fino a 400 mila euro. Nella stanza dei tre, finiti in manette, sono stati trovati anche 3 mila euro in contanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ossola festeggia a luglio il Natale
Il 12 luglio si ripete tradizione antica di quattro secoli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
10 luglio 2020
09:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Natale, in Ossola, si festeggia a luglio. Da quattro secoli ormai Vagna, piccolissima frazione di Domodossola (Vco), celebra la seconda domenica di luglio nella chiesa parrocchiale di San Brizio la Festa dül Bambin, la festa del Bambino, rito diffuso nel XV secolo dal francescano San Bernardino da Siena che ha trovato anche qui radici.
Le autorità ecclesiastiche di allora autorizzarono lo spostamento della festa per favorire gli emigrati, che rientrare in Ossola solo in piena estate. Una tradizione che ha resistito al tempo ed è arrivata fino ai nostri giorni.
L’appuntamento quest’anno è per il 12 luglio. Il momento culminante della festa, che dura tre giorni, è la Messa solenne della domenica con i canti natalizi e la processione dül Bambin che vede girare nelle strade del paese la portantina con la statua di Gesù bambino, opera realizzata nel 1730 allo scultore locale Bartolomeo Zanini Piroia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stop focolaio Covid in Rsa alessandrina
A metà giugno 21 ospiti e 11 dipendenti positivi,
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
10 luglio 2020
10:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Emergenza rientrata alla Rsa Madonna del Pozzo di San Salvatore Monferrato. I tamponi effettuati nei giorni scorsi a ospiti e personale hanno dato tutti esito negativo. Il risultato, spiega Massimiliano Vacchina, direttore generale dell’Opera Diocesana Assistenza che controlla la Rsa, “non deve assolutamente portarci ad abbassare la guardia – rimarca Vacchina – ma certamente è la riprova del lavoro svolto con grande professionalità in questo delicato periodo”.
A metà giugno erano 21 gli ospiti, su 54, positivi al Covid-19, oltre a 11 dipendenti, tra Oss e infermieri, su una equipe di 38 persone. Gli anziani trasferiti per essere curati hanno sconfitto il virus e presto faranno ritorno nella struttura. “Purtroppo però 2 di loro non ce l’hanno fatta e si uniscono a 4 ricoverati in ospedale che ci hanno lasciato”. “Un particolare pensiero agli ospiti che purtroppo non ce l’hanno fatta, ai familiari e a chi ancora sta combattendo la battaglia in vista della completa guarigione”, conclude Vacchina.
Sul focolaio i carabinieri del Comando provinciale e del Nas di Alessandria hanno già nelle scorse settimane avviato accertamenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: lunedì manifestazione davanti a Tribunale di Torino
Sindacati, istituzioni intervengano con azioni concrete
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
10:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I lavoratori ex Embraco oggi Ventures manifesteranno di nuovo lunedì davanti alla sede del Tribunale di Torino, in occasione della prima udienza per la richiesta di fallimento presentata dalla Procura della Repubblica. La manifestazione inizierà alle 14,30.
“È urgente supportare economicamente i 400 lavoratori, come più volte affermato anche dalla sindaca, Chiara Appendino, e da tutte le Istituzioni. I lavoratori devono avere sostegni economici fino a quando non ci sarà un reale e tangibile progetto industriale, che dia occupazione e lavoro, restituendo loro la dignità. I lavoratori chiedono di essere aiutati e di non essere abbandonati perché sono allo stremo”, spiegano Fim, Fiom e Uilm che chiedono alla sindaca della Città di Torino e alla Regione Piemonte “azioni concrete, intervenendo subito senza perdere altro tempo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Foto ospedale Ogr vince concorso
Promosso da network europeo associazioni di fondazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
10:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con la foto ‘Le Officine della Salute di Torino’, scattata da Michele D’Ottavio all’ospedale temporaneo delle Ogr poche ore prima dell’apertura, la Fondazione Crt ha vinto a livello nazionale il concorso fotografico Focus: Philanthropy promosso da Dafne, il network europeo delle associazioni nazionali di fondazioni, in collaborazione con Acri e Assifero. La campagna, il cui tema è #holdingtogether, intende valorizzare il lavoro e il valore sociale delle fondazioni e degli enti filantropici di tutta Europa in tre ambiti di intervento: salute e povertà economica e sociale, ambiente e sostenibilità, cultura ed educazione.
La foto della Fondazione Crt accederà alla fase europea delle selezioni, che si concluderanno il primo ottobre, in occasione della Giornata europea delle Fondazioni e dei Donatori, con l’annuncio dei risultati. Le fotografie vincitrici saranno esposte al Pex Forum 2021, il convegno europeo che riunisce tutte le organizzazioni di supporto alla filantropia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: niente bonus? infermieri Asti pronti a sciopero
Nursind, in centinaia stanno aspettando quanto promesso da Stato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
10 luglio 2020
10:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli infermieri di Asti sono pronti a dichiarare lo stato di agitazione e a scendere in piazza per scioperare se non verrà retribuito loro quel premio produttività promesso dal Governo per il lavoro svolto durante l’emergenza sanitaria. Lo dice il segretario provinciale del Nursind, Gabriele Montana. “Ad Asti, una delle province piemontesi più colpite dall’emergenza covid-19 – ricorda Montana – ci sono centinaia di infermieri che stanno aspettando quanto promesso dallo Stato, un piccolo segno di riconoscimento ottenuto a fatica per quanto fatto dal personale sanitario durante la pandemia”. Per queste ragioni da nord a sud gli infermieri di NurSind di tutta Italia erano già scesi in piazza per rivendicare i propri diritti anche con diversi flash mob.
“Leggiamo con stupore e incredulità le notizie che giungono dalla Regione Piemonte” aggiunge il segretario regionale Nursind, Francesco Coppolella. “Lo Stato chiarisca, la Regione pure”. “Nella riunione di domani mattina della Commissione Salute – dice l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte e coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni, Luigi Genesio Icardi – chiederò agli assessori alla Sanità di tutte le Regioni di opporsi al provvedimento del Governo che di fatto impedisce di distribuire in busta paga le risorse aggiuntive già deliberate dalle Regioni”. VAI ALLA CRONACA  VAI ALL’ECONOMIA  VAI ALLA POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Attività sindacale ai tempi Covid, protocollo Fiom Piemonte
Pronte le regole per assemblee, trattative e voto Rsu
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
13:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Assemblee, trattative, riunioni dei delegati, volantinaggio, elezioni delle Rsu: per consentire l’attività sindacale in sicurezza e garantire i diritti anche ai tempi del Covid la Fiom Piemonte ha messo a punto un protocollo che analizza gli scenari e indica, sulla base delle normative in vigore, le misure necessarie. Il testo “Valutazione del rischio e scenari per un protocollo sull’attività sindacale presso i luoghi di lavoro”, presentato in una videoconferenza, è stato definito con i medici Annalisa Lantermo e Ivo Pavan.
“E’ il primo protocollo in Italia. Lo stiamo presentando in via informale alle Unioni Industriali del Piemonte e lo condivideremo con le altre organizzazioni sindacali. Vogliamo contribuire alla lotta all’epidemia senza sopprimere le libertà dei lavoratori”, spiega Giorgio Airaudo della Fiom Piemonte. “In questi mesi – aggiunge Airaudo – non si è fatta attività sindacale, è stato tutto caricato sui delegati, le assemblee si sono quasi fermate tranne dove c’erano situazioni di emergenza.
Ci sono state notevoli difficoltà, molte riunioni si sono svolte attraverso piattaforme, ma poterle fare in presenza è fondamentale”.
“Noi non sappiamo cosa succederà dal punto di vista sanitario in autunno. Dobbiamo evitare due errori, non fare più l’attività sindacale e scivolare verso una sottovalutazione dei problemi sanitari”, dice Vittorio De Martino, segretario generale della Fiom Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro Regio, concerto per ringraziare personale sanitario
Schwarz, ripartiamo con musica immortale di Mozart
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
13:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Teatro Regio sta per riaprire le sue porte al pubblico per la stagione estiva, ma prima dell’estate ci sarà un’occasione speciale, carica di emozione, dopo mesi di chiusura forzata. “Non appena abbiamo avuto la possibilità di accogliere nuovamente in Teatro il pubblico, il nostro primo pensiero è andato a tutti coloro i quali con dedizione, impegno e passione nei mesi dell’emergenza hanno lavorato senza sosta per aiutare i malati di Covid-19.
Desideriamo porgere il nostro doveroso e sentito ringraziamento attraverso la musica immortale di Mozart”, spiega Sebastian Schwarz, sovrintendente e direttore artistico del Teatro Regio Torino Sabato 11 luglio 2020 alle ore 12 si terrà la Messa di Requiem in re minore K 626 di Wolfgang Amadeus Mozart, un concerto che sarà registrato per un prossimo progetto discografico. Sul podio dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio sale per la prima volta il maestro Stefano Montanari, Andrea Secchi istruisce il Coro. Solisti: Golda Schultz (soprano), Katrin Wundsam (mezzosoprano), Martin Mitterrutzner (tenore) e Nahuel di Pierro (basso). Il concerto è dedicato e riservato esclusivamente al personale medico e sanitario e ai volontari impegnati nella lotta al Covid-19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 3: riaprono i cancelli del Pala Alpitour
Per le serate live dell’estate torinese, accessi limitati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
15:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaprono i cancelli del Pala Alpitour per le serate più cool dell’estate torinese. Il giardino urbano che circonda la struttura accoglie l’ormai famosa Whitemoon, lounge bar-discoteca con dj set e serate a tema che inaugura questa sera 10 luglio (ore 21) il suo calendario con la serata VENERDI’ OVER 30. Nel rispetto delle linee guida imposte per il distanziamento sociale, gli accessi sono limitati. Per tale motivo, l’accesso al Whitemoon sarà consentito previa prenotazione tramite i link predisposti per ciascun evento (per maggiori informazioni: 345.5924860).
A partire da giovedì 16 luglio – dalle 19 alle 23 – apre al pubblico Show Tour, un nuovo spazio dedicato a piccoli show live all’ora dell’aperitivo sotto la firma di Mixto Events, ospitato all’ interno dell’elegante e immenso foyer affacciato sul parco di Piazza d’Armi (corso Sebastopoli 123). L’ingresso è libero fino al massimo di 200 persone, è consigliata la prenotazione del proprio tavolo via WhatsApp al numero 331.6194091 (verrà effettuata una registrazione secondo la normativa anti covid al momento dell’ingresso; la mascherina è obbligatoria fino al momento in cui si raggiunge il proprio posto).
Sia per Whitemoon che per Show Tour l’ingresso è da Corso Sebastopoli 123, da cancelli distinti con apposite segnaletiche.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura stamperia Miroglio, sindaco Alba tra i lavoratori
Carlo Bo “amareggiato e dispiaciuto per epilogo drammatico”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
10 luglio 2020
13:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il sindaco di Alba (Cuneo) Carlo Bo questa mattina si è unito alla protesta di lavoratori e sindacati di fronte alla sede albese della Miroglio in via Santa Barbara, dopo l’annuncio lunedì della chiusura della Stamperia di Govone (dove nei mesi scorso sono state realizzate centinaia di migliaia di mascherine in tessuto, ora la produzione è stata spostata poco lontano a Pollenzo di Bra, sempre in uno stabilimento Miroglio).
Sul piazzale Bo si è confrontato con lavoratori e sindacalisti di Cisl, Cgil e Uil.”La vicenda – ha detto il sindaco – tocca non solo Alba e il territorio: parliamo di una delle aziende che ha contribuito alla storia imprenditoriale del Paese riuscendo ad affermarsi a livello internazionale. Sono amareggiato e dispiaciuto per questo epilogo drammatico. Ora però dobbiamo essere pragmatici e trovare soluzioni concrete per i 151 lavoratori che rappresentano altrettante famiglie, molte monoreddito. La prossima settimana incontreremo in municipio la proprietà. Il tessile – ha aggiunto Carlo Bo – non sta vivendo anni facili, anche se qualcosa a livello gestionale non ha funzionato”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: ex Moi, nuova proprietà per palazzine
Ospiteranno 400 posti letto temporanei di residenze sociali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
14:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fa un altro passo avanti, nonostante l’emergenza Covid, il piano di riqualificazione dell’ex Villaggio Olimpico di via Giordano Bruno a Torino. La proprietà delle sette palazzine ex Moi passa al Fondo Abitare Sostenibile Piemonte, con il sostegno della Cassa Depositi e Prestiti e delle fondazioni di origine bancaria. La cessione è stata perfezionata dopo la liberazione definitiva dalla lunga occupazione, conclusa la scorsa estate, con un processo innovativo di accompagnamento e reinserimento degli abitanti delle palazzine verso percorsi di autonomia abitativa e lavorativa, coordinato dalla Città di Torino con Prefettura, Regione Piemonte, lCompagnia di San Paolo e Diocesi.
Il quartiere sarà completamente ristrutturato e diventerà un complesso di residenze sociali, con oltre 400 posti letto dedicati alla residenzialità temporanea a tariffe convenzionate per studenti, giovani lavoratori, city users. A regime, sarà gestito da Camplus, primo provider italiano di co-living e di housing per studenti universitari, con 10.000 posti letto, di cui 2.000 a Torino dal prossimo anno accademico. Molte di queste iniziative – da Ivrea 24 a Campus Sanpaolo, da Cascina Fossata a Luoghi Comuni Porta Palazzo e San Salvario – sono nate nell’ambito del sistema dell’housing sociale promosso dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Crt e dal Fia (Fondo Investimenti per l’Abitare) di cui il Gruppo Cdp è gestore e principale investitore, insieme al Mit e alle principali istituzioni del mondo bancario, assicurativo e previdenziale.
Sono state mobilitate risorse per oltre 200 milioni di euro per 1.200 alloggi sociali e 1.350 posti letto in residenze studentesche e temporanee.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino, su bus e metro si paga con carte contactless
Le linee attrezzate sono per il momento quattro: 18 55 56 e 68
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
14:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sulla metro e sul bus si potrà pagare direttamente con una carta di credito o debito contactless. La novità scatta da oggi a Torino, prima città a offrire la possibilità di acquistare il titolo di viaggio sia ai tornelli della metropolitana sia alle macchinette di una delle 4 linee al momento attrezzate (18, 55, 56, 68) e viaggiare anche su tutte le altre linee urbane Gtt entro i 100 minuti di validità. Il sistema funziona con le carte dei circuiti Mastercard e Visa che a settembre, in occasione della ‘Settimana della mobilità sostenibile’ offriranno ai loro clienti la possibilità di viaggiare gratuitamente per due giorni utilizzando questo sistema. Inoltre la Città e Gtt hanno allo studio agevolazioni per chi userà spesso la carta contactless.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Rendere attrattivo il Trasporto pubblico locale – sottolinea la sindaca Chiara Appendino – è per noi fondamentale e l’utilizzo della tecnologia va sicuramente in questa direzione.
La Città si allinea agli standard europei con un servizio tecnologicamente all’avanguardia”.
“Un sistema fondamentale – aggiunge l’assessora Maria Lapietra – anche per l’emergenza sanitaria dal momento che con la carta l’utente usa un supporto toccato solo da lui”.
Gtt – sottolinea l’Ad Giovanni Foti – prosegue la politica di innovazione e sviluppo e con l’arrivo dei nuovi bus potremo estendere questo sistema a un numero di mezzi sempre maggiore”.
Tutta l’operazione è stata resa possibile grazie al supporto tecnico di Intesa Sanpaolo, che con Nexi si occuperà di gestire il sistema di transazioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TOward2030, ai Musei Reali le foto di Street Art
Gli scatti dei 18 murali di Torino dedicati alla sostenibilità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
15:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una duplice mostra, ospitata dai Musei Reali nello Spazio Confronti della Galleria Sabauda e nei Giardini Reali, permette di conoscere le opere, realizzate da alcuni degli artisti di punta della urban art internazionale.
L’iniziativa rientra nel progetto TOward2030. What are you doing?, ideato da Lavazza e dalla Città di Torino con lo scopo di diffondere la cultura della sostenibilità attraverso il linguaggio della street art. Il progetto ha visto la realizzazione di 18 opere murali ispirate ai obiettivi di sviluppo sostenibile elaborati dall’Onu più il Goal Zero, pensato da Lavazza. Torino, che vanta una tradizione muralistica, è la prima città al mondo ambasciatrice dei Goal, un laboratorio in cui l’arte urbana è portatrice di un messaggio legato al futuro del Pianeta.
“Questa iniziativa coniuga due aspetti strategici nelle scelte dell’Amministrazione: la forte attenzione al tema della sostenibilità e la cultura come motore di rigenerazione urbana.
L’apertura della mostra è un’opportunità che si offre ai cittadini per avvicinarsi al tema della sostenibilità e conoscere più a fondo il percorso dei 17 Global Goals”, afferma la sindaca di Torino, Chiara Appendino. “L’arte si è sposata con la sostenibilità, i muri di Torino si sono colorati di messaggi positivi e di impegno responsabile. Le 18 opere di arte urbana hanno reso la nostra città ancora più innovativa”, commenta Francesca Lavazza.
La mostra è curata da Roberto Mastroianni e Filippo Masino.
Il percorso espositivo, ricco di fotografie e filmati degli artisti al lavoro, è allestita nello Spazio Confronti della Galleria Sabauda di Torino, mentre nel Boschetto dei Giardini Reali sono riproposti gli scatti delle 18 opere di arte urbana.
Sarà visitabile fino al 17 gennaio 2021.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarri cita Guardiola, con Atalanta come dal dentista
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tecnico Juve, la priorità sarà tenere l’ordine”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
17:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ una fase importante della stagione, l’Atalanta è una realtà: hanno numeri di grandissimo livello soprattutto in trasferta, è un avversario difficilissimo ma lo è da tempo. Guardiola disse bene dell’Atalanta, quando la definì così: ‘E’ come andare dal dentista, anche se ti va bene un po’ di male lo senti'”. Così Maurizio Sarri, alla vigilia dello scontro diretto con la squadra di Gasperini. “La priorità – aggiunge il tecnico bianconero – è tenere l’ordine”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Juve; Sarri, sorteggio? Non ci penso minimamente
“E’ talmente lontana, non dobbiamo perdere la minima energia”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
17:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi interessa minimamente il sorteggio Champions, abbiamo solo un obiettivo in testa. E’ un qualcosa di talmente lontano che non dobbiamo perdere la minima energia”. Così Maurizio Sarri, tecnico della Juventus, a proposito degli accoppiamenti per la fase finale della competizione internazionale. JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Setien: “Arthur può servire ancora al Barcellona”
‘Sorteggio Champions? Ci concentriamo solo su sfida al Napoli’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
10 luglio 2020
19:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi aspettavo nulla dal sorteggio Champions, perché per noi è importante concentrarci sulla partita contro il Napoli. Giocare in casa è importante per noi e penso sia giusto. Il pubblico avrebbe fatto la propria parte, e influenzato l’andamento del match, ma non voglio lamentarmi: accetto la situazione com’è”. Così Quique Setien, allenatore del Barcellona, in conferenza stampa, alla vigilia della trasferta di Valladolid in Liga.
“Prima del Napoli c’è la partita di domani, che è fondamentale per noi – aggiunge Setien, commentando il sorteggio di oggi a Nyon (Svizzera) – cercheremo di essere sempre all’altezza di ogni impegno e di valutarlo volta per volta”.
Per la partita di domani, Setien non ha convocato Arthur, già acquistato dalla Juventus, ma ha ammesso che il brasiliano “tornerà utile in quest’ultima parte della stagione”, alla formazione blaugrana. “Ci restano diverse partite – aggiunge il tecnico – e ci sarà bisogno anche di lui”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav, assegnato appalto per pozzi ventilazione tunnel di base
Opera da 220 milioni di euro, 36 mesi di lavoro 250 occupati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
19:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Telt, il promotore pubblico incaricato di costruire e gestire la Tav Torino-Lione ha assegnato l’appalto, pari a circa 220 milioni di euro, per la costruzione dei pozzi di ventilazione del ‘tunnel di base’ lungo 57,5 km della nuova ferrovia ad Avrieux (Francia) al raggruppamento di imprese composto da Vinci Construction Grands Projets, Dodin Campenon Bernard, Vinci Construction France, Webuild e Bergteamet.
L’opera nell’arco di 36 mesi darà lavoro a 250 persone. Il contratto – spiega Telt – prevede la realizzazione di 4 tunnel verticali paralleli scavati ad Avrieux a partire dal fondo della discenderia di Villarodin-Bourget/Modane, in alta Savoia.
Profondi 500 metri e con un diametro di 5,2 metri, saranno scavati dalle frese modello Raise Boring Machine, una tecnologia sviluppata nell’industria mineraria proprio per lo scavo meccanizzato di pozzi verticali e di piccola larghezza. “Una soluzione efficiente che tutela al massimo la sicurezza dei lavoratori rispetto ai metodi di perforazione tradizionali e consente di avere un impatto minore sul territorio, grazie alla dimensione limitata delle opere”.
Saranno realizzate inoltre altre opere accessorie, necessarie per il buon funzionamento dei pozzi, compreso lo scavo di sette caverne alte fino a 22 metri e larghe 23 metri che saranno utilizzate anche per il montaggio delle frese che scaveranno il tunnel di base verso l’Italia.
In parallelo proseguono le attività sui 6 cantieri attivi.
In Francia, ad esempio, a Saint-Julien-Montdenis, sta per essere completata la ‘scatola di cemento’ che costituirà il portale di ingresso del tunnel di base: la lastra di copertura sarà installata entro la fine dell’estate sotto l’autostrada.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Regione Piemonte 50 anni, celebrazioni online
Lunedì 13 luglio sul sito e sui social, oft e video dell’epoca
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 luglio 2020
19:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 13 luglio 1970 l’Assemblea legislativa piemontese si riuniva per la prima volta. Cinquanta anni dopo, lunedì 13 luglio, il Consiglio regionale celebrerà la ricorrenza online: sul proprio sito web, sui social e attraverso strumenti multimediali.
Sulla home page del sito http://www.crpiemonte.it sarà pubblicato un comunicato che, traendo spunto dai resoconti d’aula di allora, racconterà i momenti salienti della seduta inaugurale. Sarà fatto rivivere il clima dell’epoca, con le dichiarazioni degli esponenti delle diverse forze politiche. A identificare visivamente l’anniversario sarà un’immagine realizzata a partire dai titoli degli articoli di allora sull’evento.
Materiale documentale, fotografico e video dell’epoca sarà diffuso sul sito, sui canali social e a tutti i media. E ci sarà anche un video di approfondimento, ‘Cinquant’anni di Regione, cinquant’anni di valori comuni. Ricordi ed emozioni anni ’70’, nel quale gli attuali consiglieri e assessori evocano così eventi, fatti, date significativi degli ultimi 50 anni.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE. Qui foto legata alla vittoria d'andata
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 11 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 08:02 DI MERCOLEDì 08 LUGLIO 2020

ALLE 06:40 DI VENERDì 10 LUGLIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

STAT OF THE GAME – CRISTIANO OVER 25
08 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve inciampa a San Siro: una sconfitta resa meno grave dal contemporaneo risultato negativo della Lazio, e che porta comunque con sè alcuni dati interessanti.
Su tutti: Cristiano Ronaldo ha superato la soglia delle 25 reti in un singolo campionato in 10 occasioni dal 2007/08 – nessuno ha fatto meglio nei top-5 nel periodo (10 anche per Lionel Messi). Inoltre, per l’11 volta in carriera Cristiano ha raggiunto la soglia dei 30 gol stagionali con i club, considerando tutte le competizioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ALTRI FACTS
Prima di Adrien Rabiot, l’ultimo francese a segnare con un tiro da fuori area in Serie A con la Juventus è stato Paul Pogba, nel marzo 2016 contro il Torino.
La Juventus ha segnato almeno due gol in otto partite consecutive in campionato per la prima volta da ottobre 2018.
Prima di oggi, era da ottobre 2013 (contro la Fiorentina) che la Juventus non subiva tre gol nel giro di cinque minuti di gioco in Serie A (quattro in quell’occasione). Sempre quella gara fu l’ultima in cui i bianconeri vennero sconfitti dopo essere andati in vantaggio di due gol in Serie A.
Curiosamente, stesso punteggio finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
VISITE MEDICHE PER LE JUVENTUS WOMEN! SI RIPARTE!
08 luglio 2020
Tra ieri e oggi, le Juventus Women hanno svolto, al J|Medical, le visite mediche in vista dell’inizio della nuova stagione. Le prime in bianconero per Matilde Lundorf!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AL LAVORO PER L’ATALANTA
08 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo essere rientrata da Milano, la Juve si è subito focalizzata sull’impegno di sabato sera, quando all’Allianz Stadium arriverà l’Atalanta (fischio d’inizio ore 21:45).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per preparare la sfida con gli uomini di Gasperini, i bianconeri si sono ritrovati questa mattina al JTC Continassa, divisi in due gruppi, come di consueto nei giorni post-gara: seduta di scarico per chi ha giocato e lavoro tecnico con partita per gli altri.
La marcia di preparazione verso Juve-Atalanta continuerà venerdì con un allenamento pomeridiano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#648UFFON, UNA TECA DEDICATA ALLO JUVENTUS MUSEUM
08 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#648UFFON, UNA TECA DEDICATA ALLO JUVENTUS MUSEUM
648 presenze in Serie A, più di chiunque altro nella storia. Nel Derby di sabato scorso Gigi Buffon ha firmato l’ennesimo record di una carriera inimitabile. I compagni lo hanno celebrato prima indossando la divisa da gioco con la patch 648UFFON, poi con un lungo abbraccio virtuale sui social, cui si sono uniti ex compagni, avversari, altri club. Gigi stesso è sceso in campo con una maglia speciale, la Third Jersey #648UFFON Edition, andata letteralmente a ruba già durante il match e, come la patch, ancora disponibile sullo Store Online. Farla propria è un must per ogni collezionista e ogni tifoso, così come ammirare la divisa originale indossata da Gigi e i guanti con cui ha riscritto la storia. Ora è possibile farlo grazie alla teca allestita allo Juventus Museum, doveroso omaggio all’ennesimo primato stabilito dal portiere più grande di sempre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I due cimeli sono l’ultimo, prezioso tassello di una collezione più vasta, di un percorso suggestivo che attraversa la storia di Buffon attraverso le tappe più significative: le grandi partite, i trofei vinti, in bianconero e in Nazionale, le maglie vestite negli anni… Come quella indossata contro il Verona, il 19 maggio 2018, in quella che sarebbe dovuta essere la sua ultima partita con la Juventus e che è poi diventata un’ulteriore tappa di* un viaggio straordinario, che ancora oggi continua insieme*.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, I CONVOCATI PER LA PRIMA GARA DEI PLAYOFF
08 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la conquista della Coppa Italia di Serie C, per l’Under 23 comincia, con gli ottavi di finale, l’avventura Playoff. I bianconeri, giovedì 9 luglio con fischio d’inizio alle 20:30, ospiteranno al Giuseppe Moccagatta il Padova, che ha sconfitto nei primi due turni Sambenedettese e FeralpiSalò. Si gioca in gara secca e la Juve sarebbe qualificata sia in caso di vittoria che in caso di pareggio. Di seguito la lista dei ragazzi convocati da Mister Pecchia:
1. Nocchi
2. Oliveira Rosa
3. Coccolo
6. Peeters
7. Marchi
8. Portanova
9. Brunori
13. Mule
14. Marques
15. Toure
17. Zanimacchia
18. Di Pardo
19. Rafia
20. Beruatto
21 Vrioni
22. Loria
24. Frabotta
26. Fagioli
30. Siano
31. Dragusin
32. Wesley
33. Delli Carri
35. Alcibiade
36. Minelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA JUVENTUS SBARCA SU TIKTOK!
09 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Pensi di saper replicare il “SIIIIUUU” di Cristiano Ronaldo? O di avere la tua “mask” come Paulo Dybala? O magari sai fare la “Charo dance” meglio di Blaise Matuidi? E’ arrivato il momento di dimostrarcelo sul nuovo canale ufficiale TikTok della nostra Juve!!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Da oggi, la nostra presenza sui social, che vanta già oltre 100 milioni di tifosi in tutto il mondo, e un ecosistema sviluppato attraverso diverse piattaforme (Twitter, Facebook, Instagram, YouTube, Snapchat, LinkedIn, Weibo, Wechat, Douyin and Toutiao), si ampia ulteriormente. Nella famiglia social di Juventus entra a far parte anche TikTok, la piattaforma di video brevi da dispositivi mobile, che è esplosa a livello globale.
TikTok offre agli utenti la possibilità di creare brevi video sul proprio smarthphone grazie alle funzioni di video-editing presenti all’interno dell’app, tantissime e semplici da usare (musica, effetti speciali, filtri, e tanto altro), che hanno permesso alla piattaforma di diventare un punto di riferimento per la produzione di contenuti creativi e virali. Nata nel 2018 e disponibile in più di 150 paesi e in 75 lingue (sia per iOS che per Android), TikTok è diventata una delle App più scaricate nel mondo.
La creazione del profilo ufficiale Juventus permette quindi al Club di raggiungere e interagire con i fans in modo ancora più ampio, raggiungendo un nuovo pubblico ed evolvendosi con loro. Si tratta di un ulteriore passo avanti, a sole due settimane di distanza dal rinnovamento avvenuto con il nuovo ecosistema digitale bianconero, basato sull’integrazione totale, la valorizzazione dei contenuti e a logica mobile-first: un nuovo Juventus.com, una nuova App Juventus (entrambi con Juventus TV annessa). In più, lo sbarco su TikTok conferma la forza del Club in ambito social, testimoniata, tra l’altro, pochi giorni fa, dal record ottenuto su Instagram, dove Juventus è diventata il Brand italiano #1 nel mondo in termini di followers.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In linea con i valori della piattaforma, la nostra missione su TikTok è quella di ispirare creatività e far sorridere, portando una nuova prospettiva del Club, con contenuti divertenti, esclusivi e dietro le quinte. Perciò, abbiamo deciso di dimostrarlo fin da subito, festeggiando il lancio del profilo nel modo più opportuno: una challenge! Abbiamo creato, in collaborazione con TikTok, la #CIAOJUVE challenge, con la quale vi sfidiamo a mettervi alla prova con le esultanze dei campioni bianconeri.
Siete pronti a raccogliere la sfida? SCARICATE L’APP DI TIK-TOK!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Di certo avrete già provveduto, ma, se non lo avete ancora fatto, è il momento! Iniziate subito a seguire il profilo ufficiale Juventus e troverete il nostro filtro per dire #CIAOJUVE con la vostra esultanza!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

STARTING XI: UNDICI NOMI STORICI PER JUVE-ATALANTA
09 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus-Atalanta ha molti giocatori che hanno fatto la storia del match (e in qualche caso non una sola volta e non in una sola delle due squadre). Giochiamola con una formazione ideale con un 4-3-3 bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MARCO STORARI
Entra in campo per Juve-Atalanta con i figli in braccio. Una scena insolita, giustificata da una circostanza eccezionale: è il giorno della festa del primo degli 8 scudetti di fila. E lui se lo gode in porta da titolare, per viversi dal campo tutte le emozioni di 90 minuti e oltre assolutamente indimenticabili.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA BARZAGLI
Come racchiudere un’intera esperienza in bianconero in una partita in due atti contro i bergamaschi. Il primo lo vive il 13 maggio 2012 e il tricolore lo festeggia segnando un rigore voluto dall’intero Stadium, che lo chiama alla battuta. Il secondo è l’ultimo incontro da giocatore, il 19 maggio 2019, con la commozione e l’orgoglio di avere fatto parte di una storia fantastica.
LUCA MARRONE
Anche per Luca Marrone il 13 maggio 2012 è “la” giornata. Cresciuto nel vivaio bianconero, si concede la soddisfazione di andare in gol nella festa dello scudetto, una perfetta traduzione di cosa significhi realizzare un sogno in un prato verde.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GAETANO SCIREA
Con l’Atalanta fa il suo esordio in Serie A e quel passo indietro che lo porta a trasformarsi in libero dopo gli inizi a centrocampo. Nella Juve da numero 6 fa tanti passi in avanti, vivendo 552 partite da protagonista, padrone com’è di uno stile inimitabile. Tra le tante incursioni offensive, una la trasforma in rete proprio contro la sua ex squadra al Comunale, in una sfida che nel 1984 vede i bianconeri prevalere per 5-1.
ANTONIO MONTICO
Difensore goleador degli anni ’50, si propone tra i cannonieri della sfida, superato solo da David Trezeguet con 5 realizzazioni. Lui si ferma giusto un gradino più sotto, ma degno di nota è che vada in rete due volte di fila, entrambe le volte con una doppietta tra il 1955 e il 1957, colpendo sempre lo stesso portiere, Enzo Galbiati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SIMONE PADOIN
Altro esempio di giocatore che ha militato in entrambe le squadre. Il suo gol decide Juventus-Atalanta il 5 maggio 2014 a scudetto già deciso. Oltre alla gloria personale serve per alimentare una classifica che vedrà la Signora chiudere a 102 punti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA PIRLO
Due lezioni da Maestro in due distinti Juventus-Atalanta. Nel 3-0 del 2012-13 disegna una parabola su punizione che non si può che ammirare. Più importante il gol del 2014-15 per il momento: il suo tiro da fuori area permette alla squadra di andare al riposo sul 2-1 dopo essere passata in svantaggio.
ZINEDINE ZIDANE
1997-98: metà del secondo tempo, bianconeri e nerazzurri sono in equilibrio sull’1-1. Tocca a Zizou salire in cattedra con una doppietta. Siamo nel mese di gennaio, all’inizio di quell’anno che lo consacrerà Pallone d’Oro in virtù di un altro uno-due sferrato al Brasile.
PIETRO PAOLO VIRDIS
L’Atalanta è la squadra alla quale l’attaccante sardo segna una tripletta. Non sarà l’unica in bianconero, a distanza di qualche anno colpirà anche l’Avellino. A unificare i due exploit c’è una curiosa circostanza, i due portieri battuti, che si ritroveranno nella Juve a contendersi il posto da titolare: Luciano Bodini e Stefano Tacconi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DAVID TREZEGUET
Classico caso di centravanti che si spiega con i numeri, contraddicendo chi sostiene che siano freddi. Nei suoi primi 3 confronti diretti con i bergamaschi al Delle Alpi va in rete 5 volte. Mai nessuno come lui: il potere di certe cifre è che rendono superflue tante parole.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRO DEL PIERO
Sparge 3 gol all’Atalanta nel corso della sua lunghissima carriera. E l’ultima rete – la numero 290 – la riserva proprio ai bergamaschi, prima del suo commovente saluto al popolo che l’ha accompagnato passo dopo passo con un affetto infinito.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 19, SI RIPARTE!
09 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il pallone ricomincia a rotolare anche per la nostra Under 19. I bianconeri, agli ordini di Mister Lamberto Zauli, riprenderanno gli allenamenti di squadra a Vinovo il prossimo 10 luglio, con già in mente un impegno ufficiale: la gara contro il Real Madrid. La data da cerchiare in rosso sul calendario è quella del 16 agosto 2020, quando, a Nyon, andranno in scena gli Ottavi di Finale di Youth League contro i blancos (fischio d’inizio alle 18:00).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA YOUTH LEAGUE
Le Finals di Youth League, che i bianconeri hanno conquistato arrivando primi nel girone D grazie ai 15 punti collezionati in 6 gare, si giocheranno tutte a Nyon e il percorso è già tracciato. La vincente della sfida affronterà ai quarti di finale (19 agosto) la vincente di Inter-Stade Rennais, mentre in semifinale (22 agosto) l’incrocio sarà con una tra Salisburgo e Lione, già ai quarti avendo eliminato Derby County e Atalanta. Finale in programma il 25 agosto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23 AL SECONDO TURNO DEI PLAYOFF!
09 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua la corsa dell’Under 23. I ragazzi di Mister Pecchia, dopo aver conquistato la Coppa Italia di Serie C, proseguono il cammino con un’altra vittoria: un successo che vale l’accesso al prossimo turno dei Playoff. Contro il Padova sarebbe bastata anche il pari, ma i bianconeri, in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo, non si accontentano e ancora una volta confermano la capacità di lettura dei momenti del match. Al 53′ Zanimacchia inventa il vantaggio, al 67′ Frabotta fa 2-0 e spegne le speranze avversarie.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LORIA C’È
La prima occasione del match, dopo i cinque minuti iniziali di sostanziale studio, è targata Padova su azione d’angolo, con Kresic che svetta a centro area e sfiora il palo alla destra di Loria. Al 10′ ancora Padova e serve un grande intervento del portiere bianconero: Ronaldo crea lo spazio per Gabionetta che, in area, calcia bene con l’esterno sinistro, ma trova l’ottima risposta di Loria, con Fagioli bravo poi a liberare l’area. Il primo tentativo della Juve, due minuti più tardi, è targato Brunori, che calcia dal limite senza inquadrare lo specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I TENTATIVI DI FAGIOLI
Gli ospiti spaventano Loria per la terza volta con Ronaldo, poi è il turno dei bianconeri, con due conclusioni di Nicolò Fagioli che al 32′ ruba palla a centrocampo e cerca di sorprendere Minelli con un pallonetto, senza però inquadrare la porta. Trova, invece, lo specchio al 36′, facendosi trovare pronto a calciare dal limite dell’area, ma trovando la risposta del portiere avversario. È l’ultima occasione di una prima frazione combattuta, con il pallino del gioco diviso quasi equamente: metà tempo a testa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’INVENZIONE DI ZANIMACCHIA
La strada, agli albori del secondo tempo, si mette subito in salita. Primo minuto della ripresa, Fagioli interviene in scivolata a centrocampo e il direttore di gara lo punisce con il secondo giallo, costringendo i ragazzi di Pecchia, di fatto, a un tempo intero in inferiorità numerica. La Juve, però, non si spaventa e, anzi, si prepara a sfruttare al meglio ogni occasione. O, se serve, a inventarla. Una fuga di Rafia permette di guadagnare un calcio di punizione da posizione defilatissima sulla corsia sinistra, quasi sulla linea di fondo. In battuta va Zanimacchia, che inventa una traiettoria velenosissima e sorprende Minelli sul suo palo. Minuto 53 e bianconeri in vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FRABOTTA LA CHIUDE
Il Padova, ovviamente, prova a giocarsi tutte le sue carte e parte a testa bassa a caccia della rimonta. La Juve, però, è ordinata e regge l’urto senza apprensione, rischiando solo al 64′ su un calcio di punizione di Ronaldo, che prova a sorprendere Loria dalla distanza sul suo palo, ma trova ancora la risposta del portiere bianconero. Passano tre minuti e la Juve chiude i conti. Segna Frabotta, ma c’è ancora lo zampino di Rafia, che guida la ripartenza, alza la testa e trova l’esterno mancino insolitamente sulla destra: tocco per lui, controllo e conclusione dal limite che trafigge Minelli. Per Frabotta prima rete in bianconero. Il Padova, scottato, non bada più agli schemi e non risparmia interventi molto duri, con Pecchia espulso al 76′ dopo che il direttore di gara ha ritenuto non falloso un duro intervento in scivolata su Wesley. Il risultato, però, è al sicuro, la squadra non si scompone mai, rispedisce al mittente ogni tentativo, sfiora il 3-0 con Portanova e al triplice fischio può esultare.
La corsa ai Playoff continua. Con pieno merito, con maturità e senza accontentarsi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL COMMENTO DEL MISTER
«Oggi abbiamo fatto una grande partita contro una squadra forte, esperta e completa – l’analisi di Mister Pecchia -. Per noi oggi è stato un esame importante, sostenuto anche giocando in dieci e alla fine ci siamo guadagnati altri quattro giorni di lavoro e un’altra partita. Mi è piaciuta molto la fase finale del primo tempo, dove abbiamo fatto le cose che sappiamo fare, poi, dopo l’espulsione, contro una squadra forte ,ci siamo preoccupati di mantenere il campo, l’abbiamo fatto bene, non rischiando praticamente nulla, e poi abbiamo sfruttato le occasioni e con quella finale di Portanova avremmo potuto anche chiudere con un risultato più ampio. Sono molto contento dei ragazzi che sono subentrati, ora saranno tutti importanti. Tutte le squadre che potremmo affrontare sono di valore, dobbiamo prepararci nel migliore dei modi e giocarcela con chiunque. Lavoriamo da luglio per creare un’identità forte e adesso la squadra prende forma: questa partita deve dare a tutto il gruppo la giusta consapevolezza. La prossima partita sarà un altro esame».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
1° turno fase nazionale play off Serie C
Juventus U23 – Padova 2-0
Stadio “Giuseppe Moccagatta”, Alessandria
Marcatori: 8’ st Zanimacchia (J), 22’ st. Frabotta (J).
Juventus U23: Loria, Coccolo, Marchi (40’ st. Marques), Brunori (4’ st. Portanova), Toure, Zanimacchia (24’ st. Beruatto), Di Pardo (1’ st. Wesley), Rafia (24’ st. Peeters), Frabotta, Fagioli, Alcibiade (Cap.). A disposizione: Nocchi, Siano, Oliveira Rosa, Mulè, Vrioni, Dragusin, Delli Carri. Allenatore: Fabio Pecchia.
Padova: Minelli, Mandorlini (11’ st. Buglio), Gabionetta, Soleri (17’ st. Pesenti), Ronaldo (Cap.), Kresic, Fazzi, Baraye (11’ st. Frascatore), Andelkovic, Hallfredsson (17’ st. Litteri), Nicastro (39’ pt. Santini). A disposizione: Galli, Cherubin, Nunes, Capelli, Culina, Castiglia, Rondanini. Allenatore: Andrea Mandorlini.
Arbitro: Luca Zufferli di Udine (Assistenti: Gregorio di Bari, Mittica di Bari; Quarto Ufficiale: Tremolada di Monza).
Ammoniti: 43’ pt. Fagioli (J), 3’ st. Ronaldo (P), 12’ st. Hallfredsson (P), 27’ st. Peeters (J), 43’ st. Kresic (P).
Espulso: 1’ st. Fagioli (J) per doppia ammonizione.  QUI TUTTI I VIDEO BIANCONERI!

Piemonte tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 12 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:33 ALLE 17:05 DI GIOVEDì 09 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

In casa 5,5 chili di droga,23enne arrestato durante trasloco
23enne in manette a Torino, proseguono indagini polizia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
10:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nell’alloggio che stava per abbandonare, per trasferirsi dalla fidanzata, aveva nascosto 5,5 chili di marijuana. Un 23enne di origini albanesi, M.L., è stato arrestato a Torino dalla polizia, che ne monitorava da alcuni giorni gli spostamenti. Fermato in auto, con valigie piene di vestiti e oggetti personali, ha negato di avere la disponibilità dell’alloggio e si è rifiutato di fornire le chiavi agli agenti.
Lo stupefacente, contenuto in un grosso sacco in cellophane chiuso con del nastro adesivo , doveva essere trasferito per ultima cosa, una volta verificate le condizioni dell’abitazione della fidanzata. Arrestato e condotto in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria, sono in corso ulteriori indagini per stabilire il ruolo del 23enne nel traffico di droga in cui era coinvolto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Educamp, Coni promuove sport tra giovani
Iniziate attività sportive al Centro di Preparazione Olimpica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
11:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Promuove l’attività sportiva tra i giovani dai 6 ai 14 anni l’Educamp che ha preso il via al Centro di Preparazione Olimpica ‘Giulio Onesti’ di Roma.
Organizzato dal Coni, attraverso la Preparazione Olimpica e l’Istituto di Scienza dello Sport, il progetto assume il valore simbolico della ripartenza dopo il lockdown per l’emergenza Coronavirus. Gli Educamp attivati in tutta Italia, circa 170, accoglieranno a turno i ragazzi per 6/8 settimane.
Accanto al Coni, ancora una volta, c’è Kinder Joy of Moving’, il progetto di responsabilità sociale del Gruppo Ferrero, da anni partner del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, per lo sviluppo dell’attività sportiva giovanile, declinata sul territorio attraverso i Centri Coni, gli Educamp e il Trofeo Coni Kinder Joy of Moving.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Processo Fenice in ritardo, ‘colpa Dap’
Inconveniente tecnico ritarda processo,ex assessore tra imputati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
11:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un inconveniente tecnico ha provocato un ritardo, nell’aula bunker delle Vallette a Torino, nell’inizio del processo di ‘ndrangheta chiamato Fenice, dove fra gli otto imputati figura l’ex consigliere regionale piemontese Roberto Rosso.
Il presidente del tribunale, Alberto Giannone, ha informato i presenti che il tecnico incaricato di allestire i collegamenti in videoconferenza è andato per errore nella maxi aula 7 del Palazzo di giustizia. “La responsabilità – ha sottolineato – non è nostra ma del Dap”.
Il processo Fenice si riferisce alla ricostituzione di una cellula della ‘ndrangheta nella zona di Carmagnola (Torino).
Rosso è accusato di scambio elettorale politico-mafioso per avere fatto avere del denaro a due persone del clan in cambio di un pacchetto di voti per le regionali del 2019.
Il tribunale che celebra l’udienza è quello di Asti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino, edicola Porta Palazzo diventa portineria di quartiere
Anche ‘Spaccio Cultura’, aiuterà persone fragili
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
12:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’ex edicola chiosco di Porta Palazzo, nel cuore multietnico di Torino, diventa Portineria di Comunità e Spaccio di cultura. Inaugurata il 9 luglio, offrirà servizi a pagamento come la consegna della spesa, di pacchi o di fiori, commissioni in uffici pubblici, sos tecnologia, minitraduzioni, babysitting, dogsitting, ma anche laboratori, musica e cinema. Il progetto della Città di Torino, realizzato con l’Ufficio Pastorale Migranti e il contributo della Fondazione Crt, aiuterà le persone fragili ed è stato riconosciuto dall’Unione Europea come buona pratica nei mesi di lockdown e progetto d’innovazione sociale replicabile.
Il servizio di portineria era stato lanciato già a ottobre seguendo il modello francese di Lulù. I due portinai giravano per il centro di Torino su una bici a tre ruote per consegnare fiori, spesa, pacchi. Sarà anche punto informativo per le attività culturali e turistiche della città e nei mesi primaverili ed estivi un punto di riferimento per studenti e adolescenti che potranno incontrarsi e studiare, grazie anche al Wi-Fi gratuito intorno allo spazio dell’edicola dove saranno sistemati alcuni tavolini. Per far sì che tutto il territorio collabori, oggi alla presenza delle autorità e dei vecchi edicolanti, è stato firmato un ‘Patto di comunità’, un documento che ha al centro l’idea di prossimità e reciproco aiuto.
La struttura è stata concessa dal Comune di Torino alla Rete Italiana di Cultura Popolare e resterà aperta per ora dalle 9.30 alle 18, dal lunedì al sabato. Si potranno chiedere i servizi di portineria scrivendo alla mail info@spacciocultura.it, entrando nel o chiamando il numero 3478788271.sito di spacciocultura,  o chiamando il numero 3478788271.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Festival Pirandello, 15 spettacoli tra Piemonte e Sicilia
Più location tra Torino e Coazze, iniziative on line
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
12:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal 15 luglio al 15 settembre, 15 spettacoli al Festival Nazionale Luigi Pirandello e del ‘900 ‘Loving Pirandello: un ponte culturale tra il Piemonte, la Sicilia e il mondo’. Nell’anno dell’emergenza sanitaria da Coronavirus il Festival lancia una sfida amplificando la sua diffusione in location outside tra Torino e Coazze (Torino), oltre alla presenza su diverse piattaforme e social in streaming.
“Tra i temi di grande impatto e attualità proposti desideriamo ricordare i 100 anni dalla nascita di Gigi Ghirotti, una figura fondamentale, emblematica e di grande attualità nel giornalismo italiano, parlando del rapporto tra paziente e medico; il progetto è in collaborazione con l’Odg Piemonte, la Fondazione Ghirotti, l’Associazione Ghirotti, l’Istituto di Candiolo, la Nazionale Italiana Cantanti, coordina e conduce Sabrina Gonzatto. Ritorniamo a parlare di cinema con ‘Ciak si gira’ tra finzione e realtà, un testo tratto da I quaderni di Serafino Gubbio, operatore di Luigi Pirandello e un grande interprete come Eugenio Allegri”, spiega Giulio Graglia, direttore artistico del Festival.
“Infine, è di forte impatto emotivo la serata dedicata a Xico – Ezio Bosso recentemente scomparso, dove la musica è protagonista. Questi solo alcuni tra i più significativi momenti del Festival. La scelta degli attori e dei luoghi – conclude Graglia – è stata fatta in un’ottica di collaborazione e valorizzazione dei talenti del territorio piemontese anche per superare questa drammatica situazione sanitaria e lavorativa, una strategia che speriamo possa essere di buon auspicio per il futuro del nostro teatro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pragelato migliora sicurezza dei guadi
Assessore Salvai, con protezioni e segnalazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
12:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pragelato migliora la sicurezza dei guadi con l’intervento determinante del Comune dopo la costruzione realizzata da Scr. Lo annuncia Claudio Salvai, assessore ai Lavori Pubblici della località montana dell’Unione dei Comuni della Vialattea. “Sicurezza rafforzata da un lato con l’installazione di protezioni agli accessi dei guadi – spiega – e, dall’altro, con la segnalazione per un utilizzo corretto. Il tutto per garantire la sicurezza ai cittadini e ai molti turisti che stanno arrivando in queste settimane a Pragelato”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo Risorgimento Torino, Mauro Caliendo nuovo presidente
Si è insediato il nuovo Consiglio di Indirizzo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
13:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è insediato il nuovo Consiglio di Indirizzo del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, l’organo che ricopre funzioni di indirizzo e controllo anche di merito sulle attività del Museo. Ne fanno parte l’avvocato Mauro Caliendo, indicato dalla Regione Piemonte, l’architetto Francesca De Filippi, docente del Politecnico di Torino, e il manager internazionale Giorgio Piumetti, entrambi in rappresentanza della Città di Torino, il professor Umberto Levra e la professoressa Ester De Fort, designati dall’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano. Come da Statuto, nella prima seduta è stato eletto il presidente: è Mauro Caliendo, succede a Levra che ha guidato il Museo per sedici anni.
Cultore di storia, Caliendo è un avvocato di Asti. Ha 47 anni ed è stato sindaco di San Damiano d’Asti. “Sono onorato di aver ricevuto un incarico di così grande prestigio e ringrazio la Regione Piemonte e la Città di Torino”, commenta Caliendo.
“Per me è un sogno che si realizza, amo la storia e in particolar modo quella Risorgimentale, da cui deriva la nostra Italia di oggi. Ringrazio il professor Levra per l’importante lavoro svolto e per la disponibilità a essere presente nel ruolo di consigliere. Sono certo che con tutte le persone che compongono il Consiglio di Indirizzo si creerà una preziosa collaborazione che non potrà che portare nuova energia ed entusiasmo al Museo”.
In consiglio sono stati cooptati Paola Gribaudo, presidente dell’Accademia Albertina di Torino, Alain Lombard, già Segretario Generale dell’Accademia di Francia a Roma e direttore generale amministrativo del Musées d’Orsay, e Michele D’Andrea, già dirigente del Quirinale ed esperto di Comunicazione Istituzionale. Il Consiglio resterà in carica per i prossimi tre anni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maturità, 16200 passano esame nel Torinese, 257 lodi
Esame dovrà essere ripetuto da 250 studenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
13:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 16 mila 200 i ‘maturati’ torinesi del 2020, 257 dei quali con il massimo dei voti. I dati, forniti dall’Ufficio scolastico territoriale, evidenziano un equilibrio fra maschi e femmine con 8 mila 292 studenti ammessi all’esame di Stato e 8 mila 133 studentesse, per un totale di 16 mila 425 candidati. Duecentoventicinque non hanno superato l’esame.
Le femmine hanno fatto registrare una performance lievemente migliore, attestando a 73 il numero dei respinti contro 152 maschi. Stessa cosa anche per quanto riguarda la votazione. Dei 257 con il punteggio di 100 e lode le femmine ‘battono’ i compagni 146 a 111, mentre sono stati complessivamente mille 242 i 100/100, 742 fra le studentesse e 500 fra gli studenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Lumen’, teatro a lume di candela a Usseglio
Nell’alta Val di Viù storie di margari, stelle e fiordi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
13:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dall’11 luglio al 14 agosto, Usseglio, il Comune più alto della Valle di Viù, ospita ‘Lumen 2020’, festival teatrale, in buona parte a lume di candela, organizzato dai Countrabandiè d’la Lera, vulcanici artisti di Venaria Reale, patrocinato dalla Città Metropolitana di Torino e che celebra anche il quinto compleanno della nuova sede della biblioteca del paese.
Un festival che racconta di lune e tome, di silenzi e di capre blu, di un lupo ingegnoso, di un pesce che ha cambiato la storia dell’uomo, di un tagliapietre che parlava con le lose e di quel margaro che un giorno capovolse una montagna. Negli spettacoli, promossi dalla biblioteca comunale “× Maestrou d’Usoei” in collaborazione con la Pro Loco e il Comune, si viaggia dai fiordi norvegesi alle vette alpine, dal blu dell’Egeo all’oro dei campi di grano maturo.
Il primo appuntamento, l’11 luglio, con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria, è con lo spettacolo ‘Una fetta di luna. Del perchè la Toma è tonda’, di Piero Rudun, con Riccardo Boano, Diana Libergoliza e Marco Perazzolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uccise la fidanzata in Sardegna, Pg chiede conferma 30 anni
Richieste in Corte d’assise d’appello a Sassari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
09 luglio 2020
13:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Confermare la condanna a 30 anni per Dimitri Fricano”. Lo ha chiesto oggi la procuratrice generale Gabriella Pintus alla Corte d’assise d’appello di Sassari, dinanzi alla quale si sta celebrando il processo di secondo grado a carico del trentenne di Biella che il 12 giugno 2017 uccise con 57 coltellate la fidanzata, Erika Preti, mentre trascorrevano le vacanze in una villetta di San Teodoro, sulla costa nord orientale della Sardegna.
Il giovane era stato condannato a 30 anni con rito abbreviato dal gup Mauro Pusceddu, nell’ottobre 2018.
La richiesta dell’accusa è stata condivisa anche dall’avvocato di parte civile, Lorenzo Soro, in rappresentanza dei genitori di Erika. La parola è poi passata agli avvocati della difesa, Roberto Onida e Alessandra Guarini. La Corte, presieduta da Plinia Azzena, potrebbe emettere la sentenza già questo pomeriggio, al più tardi i primi giorni della prossima settimana.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torinodanza, l’11 settembre apre con ‘Festa’
Cremonini, un festival di resistenza e di superamento di confini
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
13:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarà ricco di 17 spettacoli di danza contemporanea, di cui 7 proposti da grandi compagnie straniere, la prossima edizione di Torinodanza Festival in programma dall’11 settembre al 23 ottobre. “Una stagione che abbiamo voluto garantire al pubblico e ad una città che ha sempre amato cosi’ tanto la danza – hanno detto oggi il presidente e il direttore dello Stabile torinese, Lamberto Vallarino Gancia e Filippo Fonsatti – per continuare a dare forti segnali di ripresa”. Siamo stati il primo teatro ad aprire in città – ha aggiunto Fonsatti – e terremo aperto tutta l’estate”. “Un modo per rispondere al forte bisogno di cultura di questa città”, ha aggiunto l’assessore alla Cultura della Città, Francesca Leon che ha ringraziato i sostenitori della cultura torinese, tra cui Compagnia di San Paolo, da sempre vicino a Torinodanza.
“Lo spirito del festival di quest’anno – ha aggiunto il direttore Anna Cremonini – è sostenere alcuni artisti italiani per contribuire alla resistenza del sistema e coinvolgere coreografi stranieri nel superamento dei confini portati dal Covid”.
Apre il festival, l’11 settembre alle Fonderie Limone di Moncalieri, ‘Festa’ di Silvia Gribaudi in collaborazione con Matteo Maffesanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro Stabile a Cirio, portare a 50% posti a sedere consentiti
Lettera del presidente Vallarino Gancia e del direttore Fonsatti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
14:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente e il direttore del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale Lamberto Vallarino Gancia e Filippo Fonsatti hanno scritto oggi una lettera al presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, perché consideri la possibilità di permettere di aumentare il numero dei posti a sedere nel teatri torinesi, in particolar modo a partire dal prossimo settembre, quando si terrà, dall’11 del mese la prossima edizione di Torinodanza festival.
Lo ha annunciato lo stesso Fonsatti oggi nella videoconferenza di presentazione di Torinodanza.
“Ovviamente chiediamo questo solo se possibile nell’ambito della massima sicurezza sanitaria da garantire al nostro pubblico”, ha aggiunto Fonsatti che ha così ipotizzato di poter offrire il 50% dei posti a sedere a fronte dell’attuale 30% consentito. Un’idea secondo Fonsatti, mutuata anche dal mondo sportivo, come ha anche indicato oggi la direttrice di Torinodanza, Anna Cremonini, potrebbe essere quella di conteggiare il metro di distanziamento sociale non da spalla a spalla ma da bocca a bocca.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gallina, “guardiamo avanti, sfruttiamo risorse Ue”
Lunedì lascia presidenza nell’assemblea che nominerà Marsiaj
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
15:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È il momento di guardare avanti, dobbiamo sfruttare al massimo le risorse a disposizione, soprattutto quelle in arrivo dall’Europa”. Lo ha detto Dario Gallina,che lunedì lascia la presidenza dell’Unione industriale di Torino, nell’assemblea che nominerà Giorgio Marsiaj alla guida dell’associazione.
“Sono stati quattro anni intensi, interessanti e di crescita”, ha spiegato Gallina in un incontro con la stampa.
“Nel 2017 eravamo in una relativa crescita, poi è cominciata la crisi di fiducia. Ma ci sono tante energie su cui puntare: manifattura, aerospazio, ma anche il turismo, pur dovendolo ricalibrare sulle nuove necessità”. Infine la Tav: “spero che si proceda senza ulteriori rallentamenti”, afferma.
Gallina guida ora la Camera di commercio. “È un altro mondo, ma molto interessante. Però voglio proseguire nel dialogo tra le varie anime della città, invece che costruire differenze e distanze. Bisogna guardare avanti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: Università e Onav rilanciano Scuola Maestri Assaggiatori
Da novembre a marzo 2021, un Master di 60 ore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
15:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un Master universitario per affinare le capacità di degustazione dell vino in modo professionale e imparziale. Sono aperte le iscrizioni per la seconda edizione della Scuola Universitaria per Maestri Assaggiatori di Vino (Sumav), istituita dal Dipartimento di Scienze Agrarie Forestali e Alimentari dell’Università degli Studi di Torino in collaborazione con l’Onav (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino).
“La prima edizione del Master, nell’anno accademico 2019/2020, ha avuto un riscontro straordinario, registrando il tutto esaurito delle iscrizioni a pochi giorni dall’apertura – afferma il presidente Onav Vito Intini. – Ciò che è ancora più soddisfacente è sapere che i 110 iscritti hanno seguito tutte le lezioni anche in questi mesi difficili per l’emergenza sanitaria” Il nuovo corso è organizzato in moduli per un totale di 60 ore, da novembre 2020 a marzo 2021, presso il Campus di Grugliasco dell’Università di Torino. All’insegna del rispetto e della sicurezza relativamente alle restrizioni legate al Covid-19, le lezioni permetteranno a 80 iscritti di ottenere, il diploma di Maestro Assaggiatore di Vino, che potrà essere assegnato solo ai già Esperti Assaggiatori Onav, qualifica che si ottiene dopo aver frequentato con successo i corsi di 1° e 2° livello Onav.
I dettagli sul corso (il termine per le iscrizioni è il 30 settembre 2020 sono disponibili su http://www.onav.it  e su http://www.onavnews.it.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Scoperti vandali libreria sul Po, famiglie risarciranno
Sono due minorenni smascherati da video e social
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CASALE MONFERRATO (ALESSANDRIA
09 luglio 2020
16:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trovati in pochi giorni gli autori dell’atto vandalico alla piccola libreria collocata dagli ‘Amici del Po’ vicino all’imbarcadero del fiume,. a Casale Monferrato. Il raid, compiuto il 2 luglio, ha sollevato molta indignazione, soprattutto perché l’installazione rientra nel progetto di valorizzazione dell’area verde, curata da tempo dai volontari dell’Associazione. La Polizia Locale ha identificato 2 minorenni, residenti in zona, scoperti attraverso i sistemi di videosorveglianza comunali, attività informativa sul territorio e analisi dei social media.
“Deve essere dato atto della collaborazione avuta dalle famiglie – sottolinea il comandante Vittorio Pugno – che si sono messe a disposizione per risarcire il danno, valutando anche l’idea di un impiego dei 2 ragazzi nella cura dell’area. Quella che può effettivamente considerarsi una bravata adolescenziale era stata percepita come uno schiaffo al tentativo di rendere ancora più accogliente e attenta alla cultura la città”. Dal sindaco Federico Riboldi un plauso al Comando per “un’azione che ha dimostrato come bene comune debba essere fatto rispettare con ferma determinazione e di come gli atti vandalici non siano più tollerati”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le ‘Settimane della Scienza’ tornano a luglio e agosto
A Torino e provincia, per un pubblico di tutte le età
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
16:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tornano a Torino e provincia, a luglio e agosto, le Settimane della Scienza. Due mesi di eventi, per avvicinare il pubblico alla scienza grazie a oltre 40 tra Enti, Dipartimenti, Musei e Associazioni del territorio piemontese che hanno scelto di ‘esserci’ per incontrare dal vivo all’aria aperta, e in sicurezza, il pubblico, coinvolgendolo con eventi e format dedicati.
Il calendario è ricchissimo e pensato per un pubblico che va da 0 a 99 anni.
Si va dalle passeggiate scientifiche con Astut (Archivio Scientifico e Tecnologico dell’Università di Torino) per le vie di San Salvario alla scoperta delle abitazioni di illustri uomini di scienza torinesi e di musei come il Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso, al laboratorio ‘L’Isola che non c’è’ promosso dal Museo del Risparmio, dal one man show ‘Sfumature di donne di Scienza’ con l’attrice Sara D’Amario al laboratorio ‘Plastic all around’ promosso dal Museo A Come Ambiente in collaborazione con CentroScienza Onlus.
E, ancora, dal teatro dell’acqua e dall’Ecomuseo dei Freidano di Settimo alle offerte dell’Osservatorio di Infini.to e del Museo Egizio e molto altro ancora.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aeroporti, Vueling riprende operatività da Torino
In agosto due collegamenti a settimana per Barcellona
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 luglio 2020
16:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vueling, la compagnia aerea parte del gruppo Iag, riprende l’operatività dall’aeroporto internazionale di Torino Caselle con la connessione diretta per Barcellona. Il primo volo per la città catalana è previsto domenica 2 agosto. Per tutto il mese di agosto, infatti, la compagnia opererà dall’aeroporto di Torino 2 collegamenti a settimana per Barcellona, il venerdì e la domenica.
Per l’estate 2020 Vueling offre la possibilità di viaggiare rendendo operative in Italia 45 rotte da 15 aeroporti sul territorio nazionale. Inoltre, i passeggeri italiani avranno l’opportunità di avere una connessione – via Barcellona – con molte delle 80 rotte dirette che la compagnia offrirà nei prossimi mesi. Da Barcellona, infatti, ;;Vueling riprende i collegamenti con l’Italia, il Regno Unito, il Portogallo, la Germania, i Paesi Bassi, il Belgio, la Svizzera e i paesi nordici. In Spagna, la Compagnia riprende le operazioni anche ad Alicante, Bilbao, Siviglia, Maiorca, Ibiza, Tenerife, Gran Canaria, Santiago de Compostela, La Coruña, Vigo, Asturie, San Sebastián, Madrid, Saragozza, Valladolid, Minorca, Valencia, Granada, Almería, Jerez, Fuerteventura, Lanzarote e La Palma.
“Siamo davvero felici di poter tornare a volare da Torino Caselle e offrire ai nostri clienti la possibilità di riprendere a viaggiare verso l’Europa. Durante l’attesa ci siamo preparati al meglio: abbiamo adottato severe misure per la sicurezza e l’igiene sia a bordo dei nostri aerei sia durante le operazioni a terra, a partire dalla coda per il check-in, per garantire ai nostri passeggeri voli sicuri” commenta Charlotte Dumesnil, director of international Markets Developement.  Home  Mappa del sito

Piemonte tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 20 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:42 DI MARTEDì 07 LUGLIO 2020

ALLE 23:33 DI MERCOLEDì 08 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Bra nomina Demaria assessore, prende posto Borrelli
Dopo dimissioni ex assessore indagato per vicenda ‘ndrnagheta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 luglio 2020
06:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il sindaco di Bra, Gianni Fogliato, ha nominato un nuovo assessore dopo le dimissioni, la scorsa settimana, di Massimo Borrelli (Pd), indagato nell’ambito dell’inchiesta sulla locale della ‘ndrangheta per scambio elettorale politico-mafioso. Il neo assessore è Daniele Demaria, 42 anni, professore di matematica e scienze all’Istituto comprensivo Bra 2.
Demaria avrà le deleghe a Mobilità sostenibile, Trasporti pubblici, Ambiente, Gestione dei rifiuti e igiene urbana, Sport e Gestione del verde pubblico. Con il suo ingresso in giunta, il vicesindaco Biagio Conterno assume le deleghe a Turismo e Promozione del territorio, l’assessore Luciano Messa quelle relative all’Edilizia sportiva e Viabilità, e Fabio Bailo, presidente del Consiglio comunale delegato a Cultura e Manifestazioni, quella ai Grandi eventi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ai medici onorificenza del Consiglio regionale
Via libera da capigruppo a riconoscimento per meriti civili
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
12:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio regionale del Piemonte premia con una onorificenza i medici che sono stati in prima fila durante l’emergenza Covid-19. Lo hanno deciso i capigruppo di Palazzo Lascaris, riuniti questa mattina prima dell’inizio dei lavori dell’Aula virtuale.
Una apposita legge conferirà l’onorificenza della presidenza del Consiglio regionale per meriti civili ai medici italiani e a quelli della Brigata Cubana che sono arrivati a Torino per aiutarli. La legge sarà approvata in una Commissione in sede legislativa domani mattina. Una mozione con questo indirizzo sarà invece approvata oggi, in chiusura dei lavori, incentrati sui voucher scolastici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, 40 mln di euro per attrarre turisti d’estate
Al via campagna nazionale di promozione e con voucher
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
17:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte l’offensiva del Piemonte per attrarre i turisti durante l’estate: in campo 40 milioni di euro, risorse tutte regionali e in piccola parte europee. Punti di forza una campagna nazionale che pone al centro la ‘singolarità’ della regione e mette l’accento sulla bellezza, la libertà, il gusto e la spiritualità, ma anche il voucher che permette a chi passerà tre notti in Piemonte di pagarne una sola grazie a un programma sviluppato con i consorzi. L’obiettivo è attrarre turisti del Centro e Nord Italia, ma anche dall’Europa- I primi due voucher , che non sono acquistabili sulle piattaforme, sono stati acquistati da un turista di Varese e da uno di Genova.
“Dall’autunno siamo certi che riprenderanno i viaggi, torneranno gli stranieri da lontano. L’emergenza è l’estate, vogliamo fare in modo che le strutture turistico-ricettive possano lavorare e superare questi mesi difficili”, ha spiegato il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
“In montagna abbiamo già visto risultati, così come ai laghi. E’ importante la comunicazione, far sapere che qui si sta bene e non ci sono malati. I dati sono molto confortanti”, ha detto il vicepresidente Fabio Carosso. “Utilizziamo immagini evocative per richiamare i turisti che speriamo vengano a passare le vacanze in Piemonte: a loro offriamo percorsi spirituali, enogastronomia, arte, cultura, patrimoni dell’Unesco”, ha sottolineato l’assessore regionale alla Cultura e al Turismo Vittoria Poggio. “Abbiamo lavorato per mesi – ha spiegato Luisa Piazza, direttore generale di VisitPiemonte, – per realizzare qualcosa che ci potesse dare una visibilità di alto livello. Abbiamo effettuato un sondaggio che ha fatto emergere che un italiano su 4 è interessato al Piemonte,. Al primo posto ci sono Torino, la Val di Susa, Bardonecchia e Sestriiere, poi le Langhe, Valli del Roero, cuneese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Morto Capussotto,artista forense polizia
In servizio alla Scientifica di Torino, celebri i suoi identikit
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
14:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I colleghi lo avevano battezzato “l’artista forense”: Valter Capussotto, in pensione dal primo giugno dopo una vita in polizia, uno dei massimi esperti nel campo della ricostruzione dei volti e delle comparazioni antropometriche, è morto a causa di complicazioni dopo il ricovero in ospedale per Coronavirus. Aveva 60 anni. A darne notizia sui social i colleghi, che piangono “un Uomo, un Poliziotto, un Investigatore, un Artista Forense, uno che fino all’ultimo giorno avrebbe fatto una notte o un ordine pubblico senza pensare al fatto che mancassero 15 giorni al compleanno e un mese alla pensione”. In polizia dal 1981, dopo il diploma all’Accademia di Belle Arti di Torino, Capussotto è stato in servizio alla Scientifica di Torino. Grazie ai suoi identikit, nel 2008 vennero identificati gli autori del colpo milionario alla Mondialpol di Biella. Sua è l’identificazione, dopo sette anni, delle ossa di Valter Reinero.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Timeless, tappa al’Egizio con dj Edmmaro
Seconda tappa del tour italiano di dj di musica elettronica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
15:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tocca questa sera Torino, con un concerto al Museo Egizio curato dal dj Edmmaro, la rassegna ‘Timeless – L’Italia attraverso un viaggio musicale’, il tour di dj set che gli organizzatori di Nameless Music Festival, tra i più importanti eventi di musica elettronica europei, hanno inaugurato il 3 luglio a Varenna (Lecco). Timeless è uno show in streaming diviso in 7 tappe che toccherà alcuni dei luoghi simbolo della storia della cultura italiana. Ogni dj set viene trasmesso sulla pagina Facebook del Festival alle 19 e poi su YouTube. Dopo Torino, il 9 luglio farà tappa a Milano, in piazza Duomo, con Crookers, tra i nomi più noti dell’ hip hop internazionale, e il 14 luglio a Venezia, sulla terrazza panoramica della Collezione Peggy Guggenheim con Benny Benassi, punto di riferimento per la musica elettronica internazionale, Timeless e’ nata dagli organizzatori di Nameless Music festival che hanno scelto di continuare a supportare gli artisti e promuovere la musica in Italia coniugandola con la bellezza del territorio, dopo aver dovuto rinviare l’ottava edizione del festival di un anno, ovvero al 1° giugno 2021 ad Annone Brianza (Lecco).

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Metropolitana Torino, partono lavori Collegno-Cascina Vica
Prolungamento ovest entrerà in esercizio nella primavera 2024
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
15:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un altro passo avanti per il prolungamento Ovest della linea 1 della metropolitana torinese.
Partono il 13 luglio i lavori del Lotto 2 ‘Collegno-Cascine Vica’ che prevedono la realizzazione di una galleria sotto corso Francia e di due stazioni, Leumann e Cascine Vica, quest’ultima in corrispondenza della tangenziale dove troverà spazio anche un parcheggio di interscambio con circa 330 posti.
L’appalto è stato aggiudicato per un importo di oltre 71 mila 500 euro finanziati dallo Stato e la prima fase, della durata di circa 6 mesi, riguarderà lo spostamento dei sottoservizi. In seguito partiranno i lavori di scavo e per le stazioni e i pozzi di ventilazione, per una durata di circa 3 anni. Il cantiere proseguirà in parallelo con i lavori del Lotto 1 ‘Fermi-Collegno Centro’, attualmente in esecuzione. In particolare sono in corso gli interventi per la costruzione della stazione Certosa per i quali, da domani, verrà chiuso al transito,per circa 9 mesi, il tratto di via Torino tra via Martiri XXX Aprile e corso Pastrengo.
L’intera opera, da Fermi a Cascine Vica, sarà ultimata per fine 2023 con entrata in esercizio della metro nella primavera del 2024.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Entro 31 luglio chiude ospedale Covid alle Ogr
La struttura in una nuova area, tra ipotesi clinica memoria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
22:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 100 giorni di piena attività l’ospedale Covid delle Ogr cesserà la sua attività entro il 31 luglio e, per affrontare l’eventualità di una nuova emergenza autunnale, la struttura verrà trasferita entro l’estate in un’altra area in corso di valutazione. Tra le ipotesi anche la Clinica della Memoria di Collegno che ha già ospitato 20 posti letto durante l’emergenza Covid. Nei giorni scorsi si è parlato dell’ex ospedale militare Riberi e del Maria Adelaide. E’ stata raccolta la disponibilità di Fondazione Crt e Compagnia di San Paolo a sostenere i costi di questo passaggio, senza oneri quindi per il sistema pubblico.
La decisione di chiudere l’ospedale alle Ogr è stata assunta alla luce della ricognizione che l’Asl Città di Torino ha condotto nei giorni scorsi su tutto il territorio regionale e che ha riscontrato la non necessità, in questa fase, di posti aggiuntivi per il ricovero di pazienti Covid positivi. È quanto è stato definito questa sera durante l’incontro in Regione tra il presidente Alberto Cirio, gli assessori alla Sanità Luigi Icardi e alla Protezione civile Marco Gabusi con Giovanni Quaglia e Massimo Lapucci, presidente e segretario generale di Fondazione Crt, e Fulvio Gianaria presidente di Ogr. Presenti anche il commissario straordinario per l’emergenza Covid in Piemonte Vincenzo Coccolo, il direttore dell’Asl Città di Torino Carlo Picco e Antonio Rinaudo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Barolo della Cantina Giovanni Rosso premiato da Wine Enthusiast
Riconoscimento nella sezione bottiglie da collezione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
21:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prestigioso riconoscimento internazionale per il Barolo Vigna Rionda della cantina Giovanni Rosso di Serralunga d’Alba (Cuneo). Il cru è stato collocato al vertice della classifica, nella sezione ‘Cellar Selection’ che premia le bottiglie da collezione, da Wine Enthusiast, rivista di settore fra le più autorevoli al mondo, che gli ha assegnato 100 punti al Barolo Vigna Rionda “Da sempre la particella 251 P del cru Vigna Rionda – spiega Davide Rosso -rappresenta un mito per i grandi collezionisti di tutto il mondo. Questi fantastici 100 punti di Wine Enthusiast sono il riconoscimento alla totale dedizione perpetuata dalla mia famiglia sin dal 1934”.
Oltre a Vigna Rionda, la rivista Wine Enthusiast ha dato punteggi molto elevati ad altri tre cru di Giovanni Rosso: il Barolo DOCG Cerretta e il DOCG Serra 2016, con 97 punti, l Barolo DOCG del Comune di Serralunga d’Alba 2016 con 96 punti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cisl, Tartaglia nuovo segretario Fim PIemonte Orientale
Eletto dal consiglio generale, succede a Iginio Maletti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
22:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gianluca Tartaglia, 51 anni, di origini napoletane e residente a Trecate, in provincia di Novara dal 1996, è stato eletto segretario generale della Fim Cisl Piemonte Orientale con 43 voti su 44. La sua elezione è avvenuta durante il Consiglio generale della federazione, riunito a Verbania, alla presenza dei segretari generali di Fim Piemonte e Cisl Piemonte Orientale, Tino Camerano ed Elena Ugazio. Dopo sei mesi di reggenza della federazione territoriale affidata al segretario regionale Fim Cisl, Tino Camerano.
Tartaglia succede di Iginio Maletti che ha lasciato la Fim territoriale nel dicembre scorso dopo la sua elezione a componente di segretaria della Cisl Piemonte Orientale. Gli altri due componenti della segreteria territoriale saranno eletti nella prossima riunione del Consiglio generale della federazione. Tartaglia inizia il suo percorso sindacale nel 2000, avvicinandosi alla Fim-Cisl di Milano come delegato e rsu e di una multinazionale dell’alluminio, la Alcan, ora Novelis,. Dal novembre 2016 a oggi ha svolto il ruolo di segretario organizzativo della federazione del Piemonte Orientale. “È un onore e un privilegio – ha detto Gianluca Tartaglia, subito dopo la sua elezione a segretario generale della Fim territoriale – guidare la federazione dei metalmeccanici di un territorio come quello del Piemonte Orientale. Gli scenari che si prospettano ci dicono che saremo chiamati a gestire situazioni aziendali molto complesse, con ricadute negative sull’occupazione. Per questo, dovremo tutti insieme, e a ogni livello, essere capaci di affrontare la crisi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: a Valerio Binasco 47/o Premio Ennio Flaiano
Per ‘Rumori fuori scena’ prodotto dal Teatro Stabile di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
22:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ andato a Valerio Binasco, il 47/o Premio Internazionale Ennio Flaiano per la regia di ‘Rumori fuori scena’, prodotto dal Teatro Stabile di Torino, di cui èdirettore artistico.
“Da anni ormai – si legge nella motivazione – Valerio Binasco spicca tra gli esponenti della migliore tradizione di interpretazione amorevole e creativa dei testi, nel solco dei suoi maestri Marco Sciaccaluga e Carlo Cecchi e, dietro di loro, dei riformatori del teatro del dopoguerra, Visconti e Strehler.
In una ricca carriera, Binasco ha affrontato classici, dai greci a Shakespeare e Molière, e contemporanei come l’irlandese Martin McDonagh o il norvegese Jon Fosse, ovvero come la sua amata e assai congeniale Natalia Ginzburg, di cui il 15 giugno ha recuperato “L’intervista”, primo spettacolo in sala post-pandemia presso lo Stabile di Torino”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Confindustria Piemonte, Marco Gay nuovo presidente
Candidato unico, succede a Ravanelli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 luglio 2020
22:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Marco Gay è il nuovo presidente di Confindustria Piemonte fino al 2024. Lo ha eletto Il consiglio di presidenza riunito presso la Mirato, azienda novarese del presidente uscente Fabio Ravanelli. La votazione si è svolta dopo le consultazioni da parte dei tre componenti della Commissione di designazione con i presidenti delle associazioni territoriali e dopo aver raccolto la candidatura unica di Gay.
Alla nomina hanno preso parte i presidenti delle territoriali, di Ance Piemonte, Giovani Imprenditori e Piccola Industria.
Gay, 44 anni, torinese, con oltre 20 anni di esperienza imprenditoriale nel settore digitale e dell’innovazione, ha già una profonda conoscenza degli ambienti associativi: è stato presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte e di Confindustria e ricopre tuttora le cariche di presidente di Anitec-Assinform (imprese Ict e dell’Elettronica di Consumo) e di vicepresidente di Confindustria Digitale. Dal 2017 è amministratore delegato di Digital Magics, incubatore di startup.
“Ho iniziato il mio percorso in associazione alla guida dei giovani imprenditori di Confindustria Piemonte nel 2011 – ha commentato Gay – e ora sono orgoglioso di poter guidare gli imprenditori della mia regione, mettendo a disposizione competenze e volontà per far ripartire il nostro territorio. So che saranno quattro anni molto impegnativi, i segni lasciati dalla pandemia sul tessuto economico sono tangibili e purtroppo non ancora tutti evidenti, ma sono convinto che le nostre aziende hanno la volontà e tutte le caratteristiche per vincere la sfida”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Allarme bomba Aliud,pacco nido calabroni
Forzese, vogliono alzare tensione e creare scontro ideologico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
10:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un pacco sospetto davanti all’ingresso della sede di Aliud, l’organizzazione giovanile vicina a Fratelli d’Italia, ha fatto scattare l’allarme bomba ieri sera a Torino. Sul posto è intervenuto il Reparto Artificieri della polizia: all’interno del pacco, lasciato da un individuo ripreso dalle telecamere di sicurezza, è stato trovato un nido di calabroni.
“E’ evidente che a Torino qualcuno stia cercando di alzare la tensione ed innescare uno scontro ideologico – sostiene in una nota Enrico Forzese, Fratelli d’Italia – Non è la prima volta che siamo oggetto di minacce, aggressioni e intimidazioni”, ma “continueremo a difendere il nostro diritto ad esistere, a proporre un’alternativa al Sistema Torino, tanto caro ai centri sociali, che protegge e tutela. Evidentemente – conclude – qualcuno si è sentito toccato dal grande successo delle nostre ultime iniziative nei mercati e nel quartiere, ma non deve temere: continueremo ad andare avanti e ad essere presenti in tutta la Città!”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: CR7, non è risultato che volevamo, testa alta e lavoro
Bonucci, recuperiamo e pensiamo alla prossima
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
10:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non è stato il risultato che volevamo, ma testa alta e lavorare”: così Cristiano Ronaldo, attraverso il proprio profilo Instagram, commenta la sconfitta di ieri sera contro il Milan per 4-2. Un pensiero condiviso dal capitano della Juventus, Leonardo Bonucci: “Non c’è tempo per guardare indietro – ha scritto il centrale bianconero -, recuperiamo e pensiamo alla prossima”. Una sfida complicata: sabato sera alle 21.45 all’Allianz Stadium arriva l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, impegnata oggi contro la Sampdoria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sottrae mezzo milione ad anziano sedotto, fermata badante
Carabinieri scoprono ‘truffacuori’, raggiro avanti dal 2017
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
10:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una badante infedele di 48 anni avrebbe sottratto 500 mila euro, dal 2017 a oggi, al suo datore di lavoro, un 64enne con deficit cognitivo. Le indagini dei carabinieri di Torino hanno permesso di fermare la donna, che è stata sottoposta a un’ordinanza di custodia cautelare di divieto di dimora nel comune di Torino e al divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, nonché al divieto di comunicare con lui, per circonvenzione di incapace continuata e aggravata.
Secondo quanto ricostruito dai militari, la donna ha fatto credere alla vittima che si era innamorata di lui e che lo avrebbe sposato. In realtà avrebbe utilizzato questo rapporto per farsi comprare una casa, del valore di 220 mila euro, e ottenere denaro per interventi di chirurgia estetica, auto, abiti griffati. A segnalare insoliti flussi di denaro è stata la banca.
Secondo quanto accertato dai carabinieri negli ultimi anni l’uomo ha prelevato circa 132 mila euro dai suoi conti corrente.
La badante aveva sempre raccontato che il denaro le serviva per le cure mediche dell’anziana madre. Alla 48enne sono stati sequestrati i conti corrente e la casa dove vive con i figli, a nord di Torino. La vittima, che non ha parenti stretti, è stata affidata ai servizi sociali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sequestro 6 milioni per tasse non pagate
In sei denunciati per indagine guardia finanza Foligno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
FOLIGNO (PERUGIA)
08 luglio 2020
11:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
uote societarie, denaro e un edificio nel torinese, per un valore complessivo pari a sei milioni di euro, sono stati sequestrati nell’ambito di una complessa indagine della guardia di finanza di Foligno su quello che è ritenuto un articolato sistema di frode posto in essere da alcuni imprenditori, grazie al quale è stato evitato il pagamento di milioni di imposte, tasse e contributi. Sei persone sono state denunciate per omessa dichiarazione, occultamento delle scritture contabili e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.
L’indagine ha preso le mosse da una verifica fiscale nei confronti di una società, risultata “evasore totale”, operante nel settore degli impianti elettrici. Ha portato alla luce – riferiscono le fiamme gialle – una serie di condotte, reiterate negli anni, finalizzate a sottrarre beni all’Erario. Secondo gli investigatori, tra gli stratagemmi utilizzati l’incorporazione dell’azienda all’interno di un’altra società, gestita però dagli stessi amministratori, e l’utilizzo di perizie false per sovrastimare il valore degli asset.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riparte Vertenza Torino, in piazza centinaia di lavoratori
Uniti da nastri colorati, chiediamo rilancio città e auto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
15:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riparte la Vertenza Torino. Alcune centinaia di lavoratori metalmeccanici sono n piazza Castello per denunciare la situazione di difficoltà in cui si trovano, aggravata dal Coronavirus, e chiedere il rilancio della città e del suo settore simbolo, l’automotive. Nastri colorati passano da una mano all’altra per rispettare il distanziamento sociale, ma anche per simboleggiare l’unità.
“Abbiamo le idee precise – spiega Edi Lazzi, segretario generale della Fiom torinese – c’è la piattaforma di Fim, Fiom e UIlm. L’ambizione è che Torino torni capitale dell’auto e della mobilità sostenibile. Chiediamo che Fca e Psa portino qui nuove produzioni del segmento B, che nascano infrastrutture in città con punti di ricarica per device elettrici e pannelli fotovoltaici, e che arrivino investimenti pubblici e privati per realizzare una fabbrica di batterie. Abbiamo spazi, competenze industriali e ricerca, ma dobbiamo fare sistema. Con le istituzioni e le imprese dobbiamo insieme scrivere progetti per intercettare le risorse che verranno stanziate, arriveranno 400 miliardi per l’Italia, Torino deve avere il suo progetto.
Possiamo uscire dalla crisi rafforzati” I sindacati incontreranno l’assessore regionale al Lavoro Elena Chiorino e andranno in prefettura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndragheta. Comune di Chivasso risarcito per spese legali
Da Ministero 80mila euro per processi Minotauro e Colpo di Coda
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CHVASSO (TORINO)
08 luglio 2020
12:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Ministero dell’Interno ha riconosciuto un risarcimento di 80 mila euro al Comune di Chivasso, per il danno d’immagine subito, in merito alla costituzione di parte civile dell’ente nei processi Minotauro e Colpo di coda contro la ‘ndrangheta nel torinese. Il Ministero ha riconosciuto al Comune il ristoro delle spese legali. “Con questi risarcimenti i chivassesi possono vedere come la lotta alla criminalità organizzata si può condurre anche con gli strumenti messi a disposizione del nostro sistema giudiziario e democratico – dice soddisfatto il sindaco Claudio Castello – tornano nel bilancio del Comune risorse da mettere a disposizione della nostra collettività”.
Il Comune incasserà altri 20 mila euro dal processo per un abuso edilizio in via Mezzano. Anche in quest’ultimo caso l’amministrazione si era costituita parte civile.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Torino a Cielo Aperto’, 22 punti estivi, spettacolo e cinema
Appendino, così torniamo alla normalità negli spazi pubblici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
12:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ventidue ‘punti estivi’ realizzati da associazioni culturali, 4 arene cinematografiche, la programmazione ‘Blu Oltremare’ nel cortile di Combo a cura del Teatro Stabile di Torino, Spettacoli a Cielo Aperto’ nell’arena della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, eventi estivi nei cortili e Festival. E’ il ricco cartellone di eventi culturali e ricreativi ‘Torino a Cielo Aperto’, in tutte le 8 circoscrizioni cittadine, che hanno l’obiettivo di invitare i cittadini a riappropriarsi degli spazi pubblici e dei parchi dopo il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria. Il progetto è proposto dagli assessorati alla Cultura, ai Giovani, al Turismo e Commercio, all’Ambiente e all’Istruzione della Città di Torino, in collaborazione con Fondazione per la Cultura Torino e grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo e Iren.
Spazi esterni, giardini, aree intorno a musei e oratori, parchi, piazze, terrazze e cortili saranno il palcoscenico ideale per spettacoli, musica, cinema, teatro, laboratori, talk, incontri, wellness, tour guidati, cene interculturali, yoga al tramonto e passeggiate nel parco, cabaret, animazione, visual art, sonorizzazioni, workshop, scuola dj, narrazioni. MOlti gli appuntamenti dedicati ai bambini.
“L’emergenza Covid ha messo a dura prova la città e i suoi abitanti. Per mesi abbiamo dovuto rinunciare alle nostre abitudini, ai nostri spazi, a incontri e a eventi. Abbiamo lavorato per ritornare appena possibile alla normalità e i torinesi ci hanno sempre supportato con grande senso di responsabilità. La collaborazione con gli operatori dello spettacolo e le diverse realtà del territorio ci ha permesso di realizzare Torino a Cielo Aperto”, sottolinea la sindaca di Torino, Chiara Appendino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Po da Amare’, recuperati 63 kg rifiuti in 4 mesi
Appendino,dato basso frutto impegno istituzioni aziende consorzi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
13:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sessantatre chili di rifiuti, di cui il 60% imballaggi in plastica, raccolti nel fiume torinese in 4 mesi con il progetto Po d’AMare, sperimentazione voluta da Amiat (Gruppo Iren) finalizzata a prevenire il ‘river litter’, che ha anche consentito di riciclare il materiale realizzando 10 portapenne. Un dato basso che, secondo i promotori, dimostra “che, laddove il ciclo dei rifiuti viene gestito rispettando la normativa in materia e secondo criteri di sostenibilità ambientale ed economia circolare, i risultati in termini di tutela delle risorse comuni sono evidenti”.
“Per una città che punta a diventare sempre più green – sottolinea la sindaca Chiara Appendino – i risultati ci consegnano quella che è una buona notizia per l’ambiente. La quantità esigua di materiale rinvenuto è il frutto dell’impegno di un sistema fatto di istituzioni, aziende e consorzi che consente di intercettare e riciclare i rifiuti prima che arrivino ai fiumi. Nonché di tutti i cittadini che, con il loro comportamento virtuoso, possono essere davvero protagonisti nella difesa del nostro ambiente”.
Il progetto è stato predisposto da Fondazione per lo sviluppo sostenibile, Consorzi Castalia e Corepla, Autorità di Bacino distrettuale del fiume Po con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, dell’Aipo e la collaborazione del Comune.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Università Torino riqualifica centro Cus, sarà tech
Un investimento di 1,5 milioni per il polo di via Panetti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
14:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con un investimento di 1,5 milioni, l’Università di Torino riqualifica il centro sportivo di via Panetti, alla periferia sud della città. L’annuncio è stato dato oggi dal rettore, Stefano Geuna, con il presidente del Cus Torino, Riccardo d’Elicio. Fra le novità, l’installazione delle più moderne tecnologie in grado di misure le performance e di fornire dati utili alla ricerca scientifica nel settore delle scienze motorie.
I nuovi corpi, che includono un blocco spogliatoi, due palestre e una sala per lo studio, saranno in buona parte vetrati, per un minore impatto e una maggiore godibilità del parco di 40 ettari all’interno del quale il centro sportivo è costruito.
“Riteniamo le scienze motorie e l’attività sportiva – ha detto Geuna – centrali nella vita di tutti ed essenziali in quella dei giovani. Il centro, che già oggi vede 130 mila passaggi l’anno, rinnovato sarà all’avanguardia anche sotto il profilo scientifico, con benefici per la ricerca universitaria”.
I lavori partiranno entro la fine di quest’anno e dovrebbero essere terminati per il dicembre 2021.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riapre il Castello del Valentino, sede storica del Politecnico
Da sabato 18 luglio ripartono le visite guidate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
14:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo oltre 100 giorni di chiusura a causa delle misure di contenimento dovute all’emergenza sanitaria da Covid-19, il Castello del Valentino, sede storica del Politecnico di Torino e residenza sabauda dichiarata Patrimonio dell’umanità Unesco, riapre al pubblico sabato 18 luglio. Il Castello, proprietà del Politecnico, è sede della Scuola di Architettura. Le stanze del piano nobile sono visitabili solo durante visite guidate gratuite, accompagnati da personale laureato selezionato dall’ateneo. L’itinerario di un’ora prevede la visita delle stanze del piano nobile, sala delle colonne e cappella al piano terreno: è possibile che l’itinerario possa subire qualche variazione in caso di lavori di restauro e/o sale occupate da convegni.
La visita sarà svolta in assoluta sicurezza, con ingresso contingentato per gruppi di visitatori non superiori a 15 persone e l’adozione di tutte le norme di comportamento necessarie all’accesso a luoghi pubblici, come l’utilizzo delle mascherine e la misurazione della temperatura all’ingresso. Ogni settimana, sarà quindi nuovamente possibile visitare il Castello, con due orari di ingresso al sabato mattina alle 10 e alle 11.30. (prenotazione obbligatoria sul sito del Castello).
“Abbiamo scelto di riaprire il castello, appena possibile, a cittadini e turisti, consapevoli del patrimonio che abbiamo il privilegio di possedere, custodire e valorizzare”, dichiara la professoressa Annalisa Dameri, referente scientifico per i Restauri del Castello del Valentino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino, nelle terre del Barolo risplende il bianco Nas-Cetta
Decennale doc Langhe Comune di Novello, 80 mila bottiglie anno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
15:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nelle terre del Barolo torna a splendere la Nas-Cetta, vino bianco semiaromatico di antiche origini, rilanciato ora da un’associazione di produttori a Novello, il Comune langarolo di un migliaio di abitanti a una ventina di chilometri da Alba. Il 2020 è l’anno del decennale della doc Langhe Nas-cetta del Comune di Novello ma le misure anti-Covid hanno fatto slittare la festa prevista, riprogrammata dall’11 al 13 giugno del 2021. Nel frattempo, i produttori hanno presentato i loro vini e i loro progetti in un webinar.
La Nas-cetta è coltivata su 13 ettari, per una media di 80 mila bottiglie a vendemmia. I produttori iscritti all’associazione, nata nel 2014, sono 11. Per un terzo la produzione è concentrata a Novello, ma anche al di fuori del suo territorio l’identità del vino continua a essere strettamente collegata al paese. “E’ lusinghiero – spiega Valter Fissore, presidente dell’Associazione Produttori della Nas-Cetta di Novello – vedere che oggi anche altre ottime aziende producono la Nas-Cetta fuori da Novello. E’ la dimostrazione che, pur non essendosi mai diffuso molto, il nostro vitigno simbolo ha una forte personalità”.
Per il decennale della doc, è stata inaugurata la nuova Cantina Comunale di Novello, recentemente restaurata, dove sono in vendita i vini degli 11 produttori dell’associazione e le altre eccellenze agroalimentari del territorio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, Consiglio regionale torna a riunirsi in aula
Prima seduta il 13 luglio per cinquantenario istituzione Regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
16:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio regionale del Piemonte tornerà a riunirsi in Aula per la prima volta dall’inizio del lockdown. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo oggi.
La prima seduta senza modalità da remoto sarà lunedì prossimo, in concomitanza con le celebrazioni per il cinquantenario dell’istituzione della Regione.
“E’ una scelta – commenta il capogruppo della Lega a Palazzo Lascaris, Alberto Preioni – che il nostro gruppo auspicava da tempo, considerato l’attenuarsi dell’emergenza dovuta al Covid-19”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: Glocal diventa estivo, 9 proiezioni a Torino
Dal 15 luglio al 4 agosto, organizzato da Piemonte Movie
event type=click&id=10f579b5-0…
Peugeot
Guarda al futuro con ECOBONUS Peugeot

legal privacy-policy

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
16:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Glocal Film Festival di Torino, sospeso a pochi giorni dall’apertura nel marzo scorso a causa del lockdown, torna in versione estiva con nove proiezioni, dal 15 luglio al 4 agosto.
Diretto da Gabriele Diverio e organizzato dall’Associazione Piemonte Movie, sbarca all’interno dei programmi delle arene all’aperto che sono state allestite nel capoluogo.
“Dal giorno stesso in cui abbiamo dovuto sospendere l’edizione 2020 – afferma Diverio – abbiamo avuto un solo obiettivo in testa: portarla a termine. Lo sentivamo come un dovere sia nei confronti dei film selezionati, sia nei confronti del nostro lavoro. Abbiamo pensato all’estate come momento ideale per recuperare le proiezioni dei concorsi Spazio Piemonte e Panoramica Doc, e le realtà che abbiamo coinvolto hanno accolto con favore le nostre proposte, rilanciando con alcune proiezioni speciali. Perderemo l’unità di tempo dei cinque giorni consecutivi e quella di luogo del Cinema Massimo, ma guadagneremo in presenza capillare, arrivando in sette luoghi diversi della Città e portando così il Glocal a un pubblico altro, con una sfida nuova e non banale. Stiamo comunque riprogrammando per l’autunno gli altri eventi previsti lo scorso marzo”.
In programma la proiezione speciale di Pastrone! (17 luglio, Cinema a Palazzo) introdotto dal regista Lorenzo De Nicola – documentario che avrebbe dovuto inaugurare il festival di marzo-; e l’omaggio a Gianluca Maria Tavarelli che sarà ospite della proiezione di Un amore (28 luglio, Cinema a Palazzo) e verrà insignito del Premio Riserva Carlo Alberto dedicato dal Glocal a personalità del cinema piemontese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bici e monopattini, record di multe a Torino
Comandante Polizia Municipale, “troppe persone improvvisate”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
17:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Record di multe per ciclisti e guidatori di monopattini indisciplinati a Torino. Ieri sera, in sole 3 ore, il Reparto Radiomobile della Polizia Municipale ha infatti contestato 46 violazioni nell’ambito di un servizio per il controllo della circolazione dei velocipedi. Diciassette le persone sanzionate per “errata posizione su carreggiata”; ossia per non aver rispettato l’obbligo di circolare vicino al margine destro della strada, 13 i multati per essere passati col semaforo rosso e 11 le per l’equipaggiamento dei velocipedi e la violazione dei più generici obblighi e divieti.
“Ci sono ancora troppe persone improvvisate – afferma il comandante Emiliano Bezzon – che si approcciano e si cimentano nell’utilizzo di mezzi a propulsione muscolare ignorando le regole di base della circolazione. Alcune persone non sanno nemmeno che i velocipedi sono a tutti gli effetti dei veicoli e come tali devono rispettare le regole del Codice della Strada, altre non sapevano che sui monopattini non si può andare in due, mentre altri fermati sul marciapiede ritenevano di essere nel giusto”. Per questo il comandante suggerisce che “si potrebbero creare semplici tutorial illustrativi e formativi che spieghino le regole di base dell’utilizzo in sicurezza dei velocipedi, semplici e brevi video che possano arrivare sul telefonino ed essere di facile consultazione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: la Filarmonica Trt e il maestro Noseda a La Venaria
Lunedì 13 luglio torna un grande concerto dal vivo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
19:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un grande concerto dal forte valore simbolico, nato dal desiderio di molti soggetti: tornare a suonare insieme, con un grande organico, per un pubblico vero e permettere alla musica di trasmettere messaggi come speranza, gioia, forza. Lunedì 13 luglio alle 20.30 nel meraviglioso contesto de La Venaria Reale il maestro Gianandrea Noseda dirigerà il suo primo concerto dopo la pausa imposta dall’emergenza sanitaria e lo farà con la Filarmonica Trt composta da un organico di circa 50 musicisti. Un sodalizio artistico speciale quello tra il Maestro e la Filarmonica Trt che per l’occasione hanno scelto un programma “eterno” con la Sinfonia n. 5 in do minore Op. 67 di Ludwig van Beethoven e la Sinfonia n. 39 in mi bemolle maggiore K 543 di Wolfgang Amadeus Mozart.
“Dopo un periodo così difficile – commenta il maestro Noseda – poter ritornare a fare musica dal vivo con gli artisti della Filarmonica Trt con cui si è condiviso un lungo percorso artistico è per me ancora più emozionante e significativo! Sarà bello ritrovare il pubblico che ci ha sempre sostenuto col suo affetto”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: Aiace Torino, sette proiezioni per le arene estive
Verra, è l’occasione per riavvicinare il nostro pubblico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
19:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aiace Torino partecipa alle iniziative della nuova stagione cinematografica cittadina promuovendo e organizzando sette proiezioni, a cui i tesserati Aiace potranno accedere gratuitamente, inserite nei cartelloni delle quattro arene estive allestite nell’ambito di “Torino Città del cinema 2020 – Torino a cielo aperto”: “Cinema al Castello”, “Cinema a Palazzo”, “Portofranco Summer Night” e “Un’estate al cinema – Barriera è casa mia”.
“La partecipazione alle manifestazioni estive – spiega Enrico Verra, coordinatore di Aiace Torino – ci offre l’occasione sia di riavvicinare il nostro pubblico dopo i mesi di lontananza forzata, sia di riprendere il nostro posto a fianco degli esercenti cinematografici, sostenendo anche economicamente il loro impegno per la ripartenza di uno tra i settori più colpiti dall’emergenza sanitaria”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Zucchetti acquisisce Scloby, piccola impresa innovativa
Ha creato piattaforma cloud per negozi e ristoranti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 luglio 2020
20:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Gruppo Zucchetti ha acquisito il 100% di Scloby, pmi innovativa nata all’interno dell’I3P di Torino che ha creato una piattaforma cloud per la gestione delle vendite pensata per ristoranti, piccoli commercianti e negozi.
L’obiettivo è facilitare il processo di digital transformation anche delle attività commerciali, nel pieno rispetto delle norme relative a fatturazione elettronica e invio telematico dei corrispettivi, assicurando alti standard di innovazione. Scloby ha creato una piattaforma cloud che permette a piccoli commercianti, ristoranti e negozi di gestire la propria attività in maniera efficace e performante da qualsiasi luogo e utilizzando qualsiasi dispositivo, come computer, smartphone o tablet. Consente infatti di gestire in maniera integrata tutti i canali di vendita, dalle vendite in negozio all’ecommerce, e di avere a portata di mano tutti gli aspetti relativi a magazzino, fatturazione, marketing e fidelizzazione, raccogliendo ed analizzando i dati ed assicurando grande flessibilità. Uno strumento che si è rivelato estremamente utile per commercianti e ristoratori anche durante il lockdown, dal momento che Scloby ha permesso di gestire tutto il processo relativo a ordine online, consegne a domicilio e fatturazione anche a distanza oppure attivando rapidamente la funzione di sito ecommerce proposta dalla piattaforma. ACQUISTA SU AMAZON

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO: Toro-Brescia 3-1 a poco dal termine

TORINO 08 LUGLIO 2020

23:32

A poco dal termine: TORO 3-BRESCIA 1

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE. Qui foto d'archivio dell'andata
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE: MILAN VS JUVENTUS 4-2. TUTTO SUL MATCH: HIGHLIGHTS, RACCONTO E DICHIARAZIONI

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 3 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:40 DI MARTEDì 07 LUGLIO 2020

ALLE 08:02 DI MERCOLEDì 08 LUGLIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

RIMONTA MILAN
07 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una partita assurda, fatta di assoluto equilibrio nel primo tempo e di pura follia nel secondo.Nella ripresa la Juve in sei minuti trova un doppio vantaggio con Rabiot e Ronaldo e, sempre in sei minuti lo dilapida, incassando il rigore di Ibrahimovic e le reti di Kessie e Leao. In quei dodici minuti c’è tutta la gara e la cronaca del definitivo 4-2 di Rebic è quasi superflua.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

PRIMO TEMPO IN EQUILIBRIO
Il cross di Bernardeschi che non trova Bonucci sotto porta e due sventole di Ronaldo e Rabiot fuori misura nel primo quarto d’ora: anche se il pressing è leggermente meno alto rispetto alle ultime uscite, complice anche la qualità di palleggio del Milan, la Juve si presenta a San Siro con il solito atteggiamento aggressivo, noncurante delle assenze di de Ligt e Dybala. I padroni di casa non si fanno comunque intimidire e ne esce una gara piacevole ed equilibrata anche se con poche occasioni.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

La migliore per i bianconeri arriva nel finale di tempo, con Higuain che si gira al limite e riesce ad angolare il destro, senza però imprimere sufficiente potenza alla conclusione, bloccata a terra da Donnarumma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL SILURO DI RABIOT
Appena due minuti dal rientro in campo, ci pensa Rabiot, con una giocata pazzesca: il francese parte per una fuga di quaranta metri palla al piede e, arrivato al limite, dopo essersi accentrato, spara una saetta di sinistro sotto l’incrocio. Un gol semplicemente magnifico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 RADDOPPIA
Neanche il tempo di capire come potrebbe cambiare la gara e arriva il raddoppio: la fiondata di Cuadrado verso l’area scavalca Romagnoli ed Hernandez e trova Ronaldo solo davanti a Donnarumma con piazza il sinistro e raddoppia nell’arco di sei minuti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RIBALTONE MILAN

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan sembra scosso, ma a riaprire i giochi arriva il rigore concesso da Guida, dopo il consulto del VAR, per un tocco in area di Bonucci che sfiora con il braccio la deviazione con il petto di Rebic. Ibrahimovic dal dischetto non sbaglia e rimette i rossoneri in carreggiata. E se in sei minuti la Juve aveva raddoppiato, nello stesso arco di tempo i rossoneri ribaltano la gara. Prima Kessie infila il pareggio dopo una serpentina in area di rigore, poi Leao firma il vantaggio con una fuga sulla sinistra e un velenoso diagonale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
REBIC CHIUDE I CONTI
È una partita completamente diversa. La sicurezza mostrata dalla Juve in precedenza lascia il posto alla frenesia, mentre il Milan, galvanizzato dalla rimonta, può approfittare degli inevitabili spazi concessi e dopo aver sfiorato il quarto gol con il rasoterra di Rebic, respinto da Szczesny, lo trova quando Alex Sandro, entrato da pochi minuti al posto di Cuadrado, effettua un passaggio avventato in orizzontale a ridosso dell’area e serve involontariamente Bonaventura.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

A quel punto l’assist per Rebic è un gioco da ragazzi, così come il tiro al volo che chiude la gara e condanna la Juve a una sconfitta che, nella prima ora di gioco, sembrava davvero impossibile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MILAN-JUVENTUS- 4-2
RETI: Rabiot 2′ st, Ronaldo 8′ st, Ibrahimovic 17′ st, Kessie 21′ st, Leao 23′ st, Rebic 35′ st
MILAN
G. Donnarumma; Conti (37′ st Calabria), Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers (14′ st Leao), Rebic (36′ st Krunic), Paquetà, Ibrahimovic (22′ st Bonaventura)**
A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Gabbia, Laxalt, Colombo, Maldini, Biglia, Calhanoglu
Allenatore: Pioli
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado (32′ st Alex Sandro), Rugani, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic (24′ st, Ramsey) Rabiot (24′ st Matuidi); Bernardeschi, Higuain (24′ st Douglas Costa), Ronaldo**
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Vrioni, Coccolo, Muratore, Olivieri
Allenatore: Sarri

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

ARBITRO: Guida
ASSISTENTI: Carbone, Longo
QUARTO UFFICIALE: La Penna
VAR: Giacomelli, Meli
AMMONITI: 31′ pt Paquetà, 36′ pt Bennacer, 14′ st Rebic, 17′ st Bonucci, 28′ st Conti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE PAROLE DI SARRI
07 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Così il tecnico bianconero al termine di Juve-Milan: «Abbiamo fatto sessanta minuti molto bene, siamo stati in controllo della partita, poi c’è stato un black out sul quale non è il caso di soffermarsi, visto che abbiamo un’altra gara tra pochi giorni. È capitato ad altre squadre, perché questo è un periodo difficile per tutti, fisicamente e mentalmente. Dobbiamo rimanere sereni, anche perché i motivi di certe situazioni sono difficili da trovare. In difesa abbiamo sofferto solo dopo il rigore, prima non avevamo concesso neanche una palla gol. Questa squadra ha nelle corde un ottimo calcio ed è da quello che dobbiamo ripartire. Rabiot? Si sta integrando, qualche infortunio lo aveva rallentato, ma ora sta facendo bene».  QUI TUTTI I VIDEO BIANCONERI

Juventus tutte le notizie in tempo reale
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE. INTANTO: LECCE BATTE LAZIO 2-1

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:16 DI LUNEDì 06 LUGLIO 2020

ALLE 21:35 DI MARTEDì 07 LUGLIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS E BOSE PROFESSIONAL INSIEME!
06 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Entrare all’interno dell’Allianz Stadium è un’esperienza unica. Uno spettacolo che la Juventus ha implementato sempre di più con il passare degli anni, rendendo indimenticabile ogni singolo evento. Ma l’obiettivo è migliorarsi, sempre. E proprio per questo, il club bianconero da oggi ha un nuovo Partner, Bose Professional. Un’azienda leader nel settore dell’audio, che non ha bisogno di presentazioni, che nel nostro stadio ne migliorerà la qualità installando gli innovativi altoparlanti ArenaMatch DeltaQ, amplificatori PowerMatch, con un processore di segnale digitale ControlSpace EX.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BOSE – SOUND OF JUVE
«Fin dal giorno della sua inaugurazione l’Allianz Stadium si è distinto per essere un impianto all’avanguardia – sottolinea Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus – in grado di offrire al pubblico uno spettacolo unico e nel corso degli anni sono stati effettuati diversi interventi per rendere ancora più speciale la fan experience. Ora grazie alla partnership con Bose Professional, leader globale nel settore dell’acustica, si completa un ulteriore step e l’Allianz Stadium raggiunge livelli di eccellenza anche in un’altra fondamentale componente dell’intrattenimento come l’impianto audio. L’auspicio quindi è che il pubblico possa presto goderne, tornando allo stadio quanto prima». Alle parole di Giorgio Ricci fanno eco quelle di Akira Mochimaru, General Manager di Bose Professional. «Siamo orgogliosi di aver stretto questa partnership con una squadra come la Juventus. Il potere del suono motiva e ispira le persone. Offriremo ai giocatori e ai tifosi un audio di qualità che verrà molto apprezzato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STORIA – MILAN-JUVE: OPERAZIONE TERZA VITTORIA
06 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Martedì 7 luglio 2020 la Juve è chiamata a vincere per eguagliare ciò che ha fatto due volte in casa del Milan: nel corso degli anni ’70 e recentemente, durante il ciclo che stiamo vivendo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE ULTIME DUE VITTORIE
Un doppio 2-0 a favore dei bianconeri: è il verdetto delle recenti sfide in campionato. Stesso risultato, ma protagonisti diversi. Nel 2017-18 la sfida è decisa da Gonzalo Higuain, autore di una doppietta con una rete per tempo. Due conclusioni potenti che superano Donnarumma e che sfruttano l’assistenza di Paulo Dybala: nel primo caso con un passaggio diretto; nel secondo con un velo su invito di Asamoah. L’anno successivo tocca invece alla coppia Mandzukic-Ronaldo colpire il Diavolo, ancora con la stessa evoluzione del risultato. Si va infatti al riposo in vantaggio grazie al colpo di testa del croato che sfrutta un cross di Alex Sandro. Nella ripresa raddoppia CR7, sfruttando una respinta del portiere rossonero su tiro di Cancelo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ANNI ’10
L’ultimo anno di Antonio Conte, i primi due di Massimiliano Allegri. Cambia la guida tecnica e qualche giocatore, ma non cambia la superiorità bianconera: la Juve ottiene 3 successi di fila tra il 2014 e il 2016. Il primo è uno 0-2 che sta dentro una gara brillante, piena di emozioni. A colpire è la coppia d’attacco, anche in questo caso con una rete per frazione di gioco. Apre le marcature Fernando Llorente che finalizza un’azione tutta di prima; chiude Carlitos Tevez, con una bordata da fuori sulla quale Abbiati può fare ben poco. Nel 2014-15 si gioca alla terza giornata d’andata. Milan e Juventus si presentano a punteggio pieno. Anche stavolta è l’Apache a marcare la differenza sfruttando un delizioso assist di Paul Pogba. E l’anno dopo è proprio il francese ad allungare la sequenza delle vittorie firmando il gol che fissa il punteggio sull’1-2: vantaggio rossonero con Alex, pareggio di Mandzukic servito da Morata e rete del Polpo da azione d’angolo, con un destro che rimbalza a terra per poi infilarsi sul lato opposto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ANNI ’70
Si usa considerare la vittoria a San Siro per 4-1 della Juventus nel 1971-72 come il simbolico atto di nascita della giovane Juve che dominerà il decennio. La sequenza dei tre successi in serie scatterà un po’ dopo. Nel 1974-75 la vittoria viene determinata a tavolino per le intemperanze del pubblico di casa, ma il verdetto del campo era già stato chiaro con Roberto Bettega e Oscar Damiani dal dischetto a ribaltare il vantaggio di Bigon. L’anno dopo la sfida si decide a un quarto d’ora dal termine: fuga di Franco Causio sulla destra, cross per Bobo Gori che di testa trafigge Albertosi. Decisamente emozionante è la sfida del 1976-77, la prima vissuta sulla panchina della Juventus da Giovanni Trapattoni, ex rossonero. L’avvio è da shock: i bianconeri si trovano sotto di due reti ma Roberto Bettega riesce a scuotere la squadra con un colpo di testa potente. Nella ripresa il punteggio viene ribaltato: pareggio di un altro ex – Romeo Benetti – e sigillo definitivo di Bobby-gol. Si ha così una delle vittorie che più fa capire che quella Juve già alla quinta giornata ha maturato un carattere irriducibile, che la porterà a vincere uno scudetto conquistando 51 dei 60 punti in palio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
QUANTO AFFETTO PER GIGI SUI SOCIAL!
06 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un record incredibile, un portiere unico.
Da sabato siamo, siete stati in tantissimi a celebrare le 648 presenze di Buffon in Serie A. In una giornata perfetta, coincisa con la bella e netta vittoria nel Derby della Mole.
Contenuti celebrativi, video… e una simpaticissima Gif Chain su Twitter, cui avete partecipato e state ancora partecipando in massa. Anche perchè l’obiettivo è chiaro…

è possibile vedere tutti i posts dei giocatori Bianconeri, per celebrare Buffon, alla pagina dedicata dalla Juve, QUI. Dalla stessa pagina, è possibile vedere anche i complimenti Socials da tutto il Mondo del Calcio.
Ugualmente, si può visionare la
RISPOSTA DI SUPERGIGI.
Già ieri, feci una panoramica delle reazioni Socials a “648 volte Buffon”.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANALISI – IL MILAN IN CAMPIONATO
06 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani sera a San Siro la Juventus affronta il Milan per la quarta volta in stagione. All’andata in Serie A i bianconeri si imposero 1-0 grazie alla rete di Paulo Dybala, mentre in Coppa Italia le squadre hanno pareggiato in due occasioni (1-1 e 0-0), con relativo passaggio del turno della squadra di Mister Sarri.
I rossoneri in campionato occupano il settimo posto in classifica con 46 punti, frutto di 13 vittorie, 7 pareggi e 10 ko, con 39 gol fatti e 37 subiti. L’ultima partita è stata un trionfo, visto il successo esterno per 3-0 sul campo della Lazio con le firme di Calhanoglu, Ibrahimovic su rigore e Rebic. Un Milan che da quando è ripresa la Serie A sta viaggiando su ottimi ritmi: è ancora imbattuto e ha vinto 3 gare su 4, segnando ben 11 reti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A SAN SIRO ALTI E BASSI
In questa stagione nelle gare interne il Milan ha alternato ottime prestazioni ad altre meno brillanti. Su 14 incontri ne ha vinti 5, pareggiati 5 e persi 4, con 15 reti segnate e altrettante subite. L’ultimo successo tra le mura amiche risale allo scorso 28 giugno (2-0 secco alla Roma), mentre l’ultima sconfitta risale all’8 marzo, 1-2 contro il Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IBRAHIMOVIC E L’ATTACCO DEI ROSSONERI
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Da quando Zlatan Ibrahimovic è tornato a Milano ha inciso in maniera considerevole sull’attacco del Milan. Delle 10 gare che ha disputato finora in campionato, sette volte ha giocato l’intero incontro. Lo svedese ha segnato 4 reti e fornito 2 assist, dimostrandosi un punto di riferimento molto importante del reparto avanzato della squadra di Stefano Pioli. A proposito di gol, il miglior marcatore è Rebic con 9 reti, seguito da Calhanoglu ed Hernandez (5), Leao, Piatek e appunto Ibrahimovic (4), Bonaventura (3) e Kessiè, Castillejo e Suso (1). Ante Rebic in questo 2020 sta segnando a ripetizione: il croato ha infatti realizzato 9 gol nelle ultime 12 partite di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, AL LAVORO VERSO IL PADOVA
06 luglio 2020
6 luglio, Vinovo: i bianconeri preparano il Playoff di Serie C
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SARRI PRESENTA LA SFIDA DI MILANO
06 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giornata di vigilia oggi per la Juventus, impegnata domani sera a San Siro sul campo del Milan. Nel pomeriggio Mister Sarri ha risposto alle domande dei giornalisti invitati all’incontro all’Allianz Stadium. «Quella di domani è una partita difficile, il Milan è una squadra che per tutta la stagione ci ha creato delle difficoltà, e in questo momento è in grandissima condizione fisica e mentale, avendo giocato le ultime partite su ottimi livelli. Più in generale, questo è un periodo dove tutte le gare sono complicate. L’aspetto mentale è determinante, e giocando ogni tre giorni è delicato. Sarà un mese durissimo e dobbiamo pensare ad una partita per volta».
RAMSEY E HIGUAIN
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Ramsey è sempre un’opzione per una maglia da titolare. E’ un giocatore che ci da palleggio e soluzioni offensive, perché tra i centrocampisti che abbiamo a disposizione è quello che ha più inserimenti e gol. Higuain mentalmente sta meglio, mentre fisicamente non so che tipo di tenuta possa avere. Negli ultimi giorni si è allenato con più continuità».
I MARGINI DI MIGLIORAMENTO
«Come tutte le squadre possiamo fare dei progressi. Nell’ultima partita abbiamo perso un po’ le distanze e abbiamo avuto delle difficoltà nell’inserimento della palla in orizzontale così come in verticale. Sono contento di quello che ho visto fare alla squadra in questo periodo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MARTEDÌ SERA A SAN SIRO!
06 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue pressoché a ciclo continuo il lavoro della Juventus, per preparare, una dopo l’altra, le gare che la attendono in campionato.
Dal Derby Al Milan, in attesa dell’Atalanta: la settimana è di quelle importanti, e la Juve si allena per farsi trovare pronta. Oggi la squadra è scesa in campo al Training Center Continassa, nel tardo pomeriggio, focalizzando ovviamente l’attenzione sui dettagli della preparazione alla gara di domani sera (kick-off ore 21.45)
E a proposito di Milan-Juve, il programma di domani prevede la partenza dai bianconeri da Torino nella mattinata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IN NUMBERS – UN GRANDE CLASSICO DEL CALCIO ITALIANO
07 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I ROSSONERI CONTRO LA JUVE Il Milan è la squadra contro cui la Juventus ha pareggiato più partite (54) e subito più gol in Serie A (215).
12 VOLTE IMBATTUTI La Juventus è imbattuta nelle ultime 12 partite contro il Milan contando tutte le competizioni (9V, 3N): è la striscia più lunga per i bianconeri nella storia di questa sfida.
84 PRECEDENTI A MILANO Sono 84 le sfide in casa del Milan, con la Juventus in trasferta: il bilancio si compone di 28 vittorie interne, 33 pareggi e 23 successi esterni.
JUVE FORZA 2 La Juventus ha segnato almeno due gol in tutte le ultime sette partite di campionato: i bianconeri non fanno meglio da ottobre 2018 quando si fermarono a quota nove.
DALLA RIPRESA… Dalla ripresa del campionato il Milan è la squadra che ha subito meno conclusioni (28), mentre per la Juventus sono stati ben 51 i tiri subiti nel periodo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE MENO COLPITE Nel 2020 in Serie A Juventus (nove) e Milan (13) sono le due squadre che hanno subito meno gol.
NEL PRIMO QUARTO D’ORA… Nessuna squadra ha subito meno gol della Juventus nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato (uno).
CR29 Con 29 gol in 38 partite, Cristiano Ronaldo ha già superato il bottino di reti in tutte le competizioni della scorsa stagione (28 reti in 43 presenze).
IL PIPA CONTRO IL DIAVOLO Gonzalo Higuaín ha segnato sei gol in 11 sfide contro il Milan in Serie A, ma quattro di queste reti sono arrivate nelle prime quattro gare contro i rossoneri.
JUVE IN THE BOX La Juventus è la squadra che ha subito meno reti dall’interno dell’area di rigore in questo campionato (24).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER LA SFIDA CONTRO IL MILAN
07 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve è in partenza per Milano. Questa sera, ore 21.45, fischio d’inizio di Milan-Juve. Ecco i nomi dei giocatori a disposizione di Mister Sarri:
Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Buffon. Difensori: Chiellini, Alex Sandro, Danilo, Bonucci, Rugani, Coccolo. Centrocampisti: Pjanic, Ramsey, Matuidi, Rabiot, Bentancur, Muratore. Attaccanti: Ronaldo, D. Costa, Cuadrado, Higuain, Bernardeschi, Olivieri, Vrioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, ALLA SCOPERTA DEL PADOVA
07 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la conquista della Coppa Italia di Serie C, l’Under 23 è attesa subito da un’altra sfida: l’avventura playoff. Il premio finale, la promozione in Serie B, è stimolante e rappresenta un altro possibile appuntamento con la storia, dopo quello colto sabato 27 giugno a Cesena, che ha portato capitan Alcibiade ad alzare al cielo il primo trofeo della storia per una seconda squadra italiana, obiettivo raggiunto in appena due anni di vita.
Il primo ostacolo sulla strada per la promozione è il Padova: appuntamento giovedì, 9 luglio, alle 20:30 allo stadio Giuseppe Moccagatta. Gara secca, giocata in casa, con due risultati su tre a disposizione per i bianconeri: aver vinto la coppa, infatti, ha reso la squadra di Pecchia testa di serie, consentendole di accedere al prossimo turno anche in caso di pareggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL PADOVA
I biancoscudati hanno chiuso la stagione al quinto posto in classifica nel Girone B, con 44 punti collezionati in 26 gare e un bilancio di 35 gol fatti e 19 subiti, seconda miglior difesa del girone dopo l’LR Vicenza, primo in classifica. Lontano dall’Euganeo, la squadra allenata da Andrea Mandorlini ha faticato soprattutto nell’ultimo periodo: nelle ultime dieci gare due vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte. Allargando lo sguardo, invece, in 13 gare in trasferta, i punti raccolti sono stati 19.
Il giocatore più utilizzato in stagione è stato il portiere Stefano Minelli, con 29 presenze all’attivo, seguito da Anton Kresic, centrale croato in prestito dall’Atalanta. Capocannonieri della squadra Claudio Santini e Ronaldo con cinque reti, quest’ultimo matchwinner dell’ultimo turno dei playoff contro la FeralpiSalò. Il percorso dei veneti è passato, prima della sfida contro i lombardi, dallo 0-0 con la Sambenedettese dell’ex bianconero Paolo Montero.
Mandorlini, che ha raccolto l’eredità di Sullo lo scorso gennaio, ha sempre schierato la sua squadra con il 4-3-3, cambiando veste tattica rispetto a quella data dal suo predecessore, perdendo una sola gara dal suo arrivo, in casa, contro la Fermana. Anche contro la FeralpiSalò il modulo è stato il medesimo, con il tridente composto da Soleri, Nicastro e Culina. A centrocampo, con Buglio e Ronaldo, l’esperienza di Halfredsson, 178 presenze in Serie A e 71 in Serie B all’attivo, arrivato anche lui, come il tecnico, a gennaio. In difesa, davanti al già citato Minelli, Pelagatti, Kresic, Andelkovic (compagno di Paulo Dybala al Palermo in Serie A nel 2015) e Frascatore. Nella rosa dei veneti c’è anche un vecchio volto bianconero: Luca Castiglia, cresciuto alla Juve con cui ha esordito anche in prima squadra, collezionando tre presenze (contro Livorno e Sampdoria in A e BATE Borisov in Champions League).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS E CYGAMES, BACK TO THE BACK
07 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cygames e Juventus continuano il proprio percorso insieme.
Dopo due anni costellati di successi, l’azienda giapponese, leader nel settore dei videogiochi, sarà infatti nuovamente Partner del club ed il suo logo comparirà sul back delle divise da gioco ufficiali della prima squadra maschile.
“Con Cygames abbiamo vissuto momenti esaltanti – sottolinea Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus – segnati da vittorie prestigiose e ora riprendiamo il cammino verso nuovi traguardi. Il fatto che la Partnership riprenda oggi, dopo mesi difficili come gli ultimi, è un ulteriore segnale di quanto sia forte la sinergia tra i due brand, che condividono lo slancio, l’energia, il forte desiderio di ricominciare e guardare al futuro con positività”.  CHI E’ CYGAMES? GUARDA IL VIDEO!    VISITA IL SITO UFFICIALE DI CYGAMES.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

MATILDE LUNDORF È BIANCONERA!
07 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un nuovo talento internazionale vestirà la maglia bianconera: la Juventus annuncia l’arrivo di Matilde Lundorf! Difensore ventunenne arriva dal Brighton & Hove Albion in Inghilterra, squadra che milita nella massima serie inglese.
Nata a Nottingham, in Inghilterra, nel 1999, ma di origini danesi, è cresciuta nell’IK Skovbakken (ora AGF), per poi vivere un’esperienza in terra francese con la maglia del PSG nella stagione 2015/16. Al termine di essa è tornata in Danimarca, prima di vestire la maglia del Brighton & Hove Albion, fino a oggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Matilde, finora, ha indossato la maglia della nazionale danese Under 19, con cui ha collezionato 25 presenze, disputando anche il Mondiale Under 19 nel 2018, arrivando fino alle semifinali. In quell’edizione ha affrontato anche l’Italia capitanata dalla bianconera Arianna Caruso, che sarà ora sua compagna di squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL PRIMO GIORNO DI MATILDE LUNDORF IN BIANCONERO
Ora, per lei, la Juve. Lundorf, che avrà sulle spalle il numero 22, arriva in bianconero giovane, ma con alle spalle tante esperienze internazionali e sicuramente pronta a mettere tutto il suo talento e il suo entusiasmo a disposizione della squadra, per contribuire a scrivere la storia delle Juventus Women.
Benvenuta in bianconero, Matilde! Non vediamo l’ora di vederci in campo! QUI TUTTI I VIDEO BIANCONERI

Piemonte tutte le notizie in tempo reale
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 6 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:26 DI LUNEDì 06 LUGLIO 2020

ALLE 06:42 DI MARTEDì 07 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Gradimento Cirio tiene, è 7/o per popolarità tra governatori
Indagine Noto Sondaggi per Sole 24 Ore premia esponente FI
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 luglio 2020
09:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A poco più di un anno dall’elezione a governatore del Piemonte, Alberto Cirio è settimo nella speciale classifica con cui Noto Sondaggi misura il consenso degli amministratori locali per Il Sole 24 Ore. Con il 48,8% di gradimento, l’esponente di Forza Italia si piazza subito davanti al collega Ligure Giovanni Toti e al sardo Christian Solinas, appaiati all’ottavo posto, e stacca anche governatori di lungo corso come il toscano Enrico Rossi e il campano Vincenzo De Luca e, nel centrodestra, il siciliano Sebastiano Musumeci e il lombardo Attilio Fontana.
Rispetto al giorno dell’elezione il consenso è calato dell’1,1%, flessione comunque inferiore rispetto a quella di altri governatori alle prese con gli stessi problemi, primo fra tutti l’emergenza Coronavirus, che sembra avere inciso, e non poco, anche sulla politica locale. VAI ALLA POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Crolla popolarità Appendino, bene sindaci centrodestra
Indagine Sole 24 Ore, -10,9% sindaca Torino. Migliore è Canelli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 luglio 2020
12:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Crolla il consenso della sindaca Appendino nell’edizione 2020 di Governance Poll, l’indagine con cui ogni anno Noto Sondaggi misura la popolarità degli amministratori locali per Il Sole 24 Ore. Nella speciale classifica, la prima cittadina del capoluogo piemontese perde il 10,9% dei consensi, piazzandosi al 97esimo posto, in piena ‘zona retrocessione’.
Il primo sindaco piemontese in graduatoria è quello di Novara: il leghista Alessandro Canelli si piazza al 21esimo posto con una popolarità del 58,1%, in crescita dello 0,3%. Alle sue spalle, 27esimo, il sindaco Pd di Cuneo, Federico Borgna, che perde però il 2,9% dei consensi. In calo anche la popolarità dell’altro sindaco del centrosinistra, Silvia Marchionini di Verbania, che si piazza all’88esimo posto con un gradimento del 51,6% (-1,5).
Tra i sindaci di centrodestra sale anche la popolarità di quelli di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, e di Asti, Maurizio Rasero. Il primo è 28esimo con il 56,8% (+1,1%); il secondo è 41esimo con il 55% (+0,1%), a pari merito con una new entry, il neo sindaco di Vercelli Andrea Corsaro, che incrementa dello 0,2% la sua popolarità rispetto alle elezioni dello scorso anno. In controtendenza rispetto all’ascesa del centrodestra, infine, è il gradimento del sindaco di Biella, Claudio Corradino, 89esimo con il 51% dei gradimenti (-2%).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino si candida per Universiade Invernale 2025
Lettera al ministro Spadafora. Assegnazione entro l’anno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 luglio 2020
19:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte formalizza la candidatura per l’Universiade Invernale 2025. Entro fine luglio sarà presentato il budget preventivo. L’assegnazione è prevista entro l’anno: Lo annunciano, in una lettera inviata al ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, Regione Piemonte, Città di Torino, Università di Torino e del Piemonte Orientale, Politecnico di Torino, Edisu e Centro Universitario sportivo di Torino, che hanno costituito una cabina di regia. Gli atenei stanno predisponendo una quantificazione economica del costo delle opere in conto capitale necessarie per realizzare il villaggio atleti che, terminata l’Universiade, diventerà residenza per studenti universitari. Sempre a Torino, nella settimana successiva all’Universiade, si terranno anche la prima Para Universiade e la manifestazione Special Olympics. “È un evento sportivo importante, ma non deve rimanere fine a se stesso. È un’occasione irripetibile per lasciare qualcosa al territorio” spiega l’assessore regionale allo Sport e all’Università, Fabrizio Ricca. “Questo lavoro è iniziato un anno fa e nasce dalla voglia di rilanciare la vocazione storica di Torino città universitaria. Torino ha sempre spinto su accessibilità e diritti. In questi mesi abbiamo lavorato molto, abbiamo costruito un dossier, manca ancora la messa a punto costi” sottolinea la sindaca Chiara Appendino. “È un evento che è stato seguito da un miliardo di persone”, afferma Riccardo D’Elicio, presidente del Cus Torino. “Il costo indicato dalla Fisu per l’Universiade è da 50 a 55 milioni di euro, ma la stima per Torino è molto inferiore”, ha aggiunto. SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Allegri e il futuro “Italia o estero,purché si vinca”
Ex tecnico bianconero a Marca: “Per la Juve detto no al Real”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
06 luglio 2020
12:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fermo dal 2019 guarda al futuro per rimettersi in gioco, ma con una costante: “Voglio un club dove posso avere l’ambizione di vincere. Non mi interessa che sia in Italia o all’estero”. Massimiliano Allegri torna a parlare e lo fa con una lunga intervista al quotidiano spagnolo, Marca: l’ex tecnico della Juventus apre anche alla Liga. “Allenare in Spagna? Nessuno direbbe di no – dice Allegri – Due anni fa ero stato contattato dal Real, ma ero alla Juve sotto contratto ed ero anche molto legato a tutto l’ambiente bianconero”.
Allegri ha parlato anche del campionato spagnolo e delle differenze con quello italiano: “Nella Liga c’è più piacere per il gioco, indipendente dal risultato. La squadra che subisce un gol continua a giocare come se nulla fosse successo. In Italia invece c’è maggiore attenzione alla tattica. La testa prevale quasi sempre sul cuore. Credo che la Serie A sia più difficile proprio perché i giocatori hanno meno possibilità di giocare istintivamente”.
Riflessioni anche sui singoli campioni, come Cristiano Ronaldo: “Con lui la Juve ha fatto un salto in avanti, non ho subbi su questo. Se lo vedo ancora in bianconero per molti anni? Sì”. Altro nome quello del bomber dell’Inter, Lautaro Martinez, tra gli obiettivi di mercato del Barcellona. “La maglia blaugrana è di quelle che pesano e serve personalità per indossarla. Lautaro comunque ha le qualità per il successo. In nerazzurro sta facendo bene, vediamo se potrà fare lo stesso anche in Spagna”.
“La Juve è costruita per vincere e vincere ancora. Solo per quello – sottolinea il tecnico livornese parlando del suo ex club -. Per questo penso che lo possa fare ancora per anni.
Nelle ultime stagioni in Europa ha fatto molto bene raggiungendo due finali di Champions”. Quanto al Milan, che domani affronta la capolista a San Siro, Allegri ha detto che la squadra rossonera “ha bisogno di un progetto forte e duraturo. Cambiare radicalmente la rosa ogni stagione non ti permette di crescere”. JUVENTUS CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tav: Appendino, violenza non c’entra con posizione politica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 luglio 2020
12:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non posso che condannare chi commette azioni di violenza, ma questo non ha a che fare con una posizione politica. Le cose non sono da collegare. Come sempre in questi anni chi commette violenza, a prescindere dal motivo, sbaglia e deve essere condannato”. Lo ha detto la sindaca di Torino, Chiara Appendino, commentando l’agguato ai mezzi delle forze dell’ordine diretti ai cantieri del Tav della scorsa notte. “Poi ci sono persone che hanno una visione politica per cui l’opera non è necessaria, come il sindaco di Lione e come me”, ha aggiunto Appendino. “Il sindaco di Lione nella sua intervista ha detto sulla Tav quello che io ripeto da quattro anni, ma non sono i sindaci che prendono queste decisioni. Il tema è il rapporto Italia-Francia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Federalberghi Novara e Vco,viabilità disastro per il turismo
Vincenzi e Zanetta scrivono a Cirio, per Nord Ovest vera odissea
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
06 luglio 2020
13:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
”E’ una vera odissea quella che il Nord Ovest dell’Italia sta attraversando in questo periodo.
Dopo il lockdown forzato dovuto al Covid-19 ci è stato chiesto di avere coraggio e di riaprire le nostre imprese, nonostante i ritardi negli aiuti al settore. Ma non avevamo fatto i conti con i lavori autostradali di manutenzione che interessano da giorni ormai sia l’Alto Vergante che la superstrada del Sempione, nel tratto Mergozzo-Ornavasso”. E’ il grido d’allarme lanciato da Gian Maria Vincenzi ed Emilio Zanetta, presidenti rispettivamente di Federalberghi VCO e Novara.
”Ci chiediamo – scrivono in una lettera inviata al governatore del Piemonte, Aberto Cirio – come sia possibile che un settore messo in ginocchio già da fine febbraio a causa del Covid, dove sono fioccate disdette fin dalle prime avvisaglie di sospetto contagio in Italia, che ha visto svanire ogni lavoro promozionale profuso nel corso del 2019, come è possibile che ANAS programmi dei lavori di manutenzione proprio in questo periodo! Domenica 5 luglio abbiamo vissuto una nuova giornata di viabilità in tilt, forse la peggiore, con code chilometriche in diversi tratti dell’A26 Gravellona-Voltri. La programmazione dei lavori di manutenzione a cura di Anas in questo periodo di riavvio del turismo nelle nostre località, soprattutto nei week end, causano code chilometriche tali da far disdettare le prenotazioni che finalmente iniziavano ad arrivare!”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pioli esalta Ibra, il più forte a livello mentale
Da valutare Calhanoglu, spero possa essere disponibile per Juve
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
06 luglio 2020
14:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fra i giocatori allenati da Stefano Pioli, Zlanat Ibrahimovic “è il più forte dal punto di vista mentale e della presenza in campo: lo avvertono i nostri avversari e soprattutto i suoi compagni”, ha sottolineato l’allenatore del Milan, alla vigilia della sfida con la Juventus.
“La condizione di Zlatan può migliorare solo attraverso le partite. Saranno le partite a dirmi se il minutaggio può salire.
Mi auguro che possa salire il minutaggio e anche il suo livello di prestazione”, ha spiegato Pioli, aggiungendo che “saranno decisivi” l’allenamento di oggi pomeriggio e quello di domani mattina per sciogliere i dubbi su Hakan Calhanoglu: “Ha avuto una contrattura al polpaccio per un trauma, mi auguro possa essere disponibile”.

Piemonte tutte le notizie Tutti i fatti e gli avvenimenti della Regione Piemonte sempre curati aggiornati ed approfonditi!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 26 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 05:30 DI VENERDì 03 LULGLIO 2020

ALLE 09:26 DI LUNEDì 06 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fase 3: Unione Industriale Vco, dati non incoraggianti
Setaro ‘crisi è generalizzata, ogni settore in difficoltà’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
03 luglio 2020
05:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
”L’emergenza Covid-19 sta procurando gravi conseguenze al tessuto imprenditoriale del Vco e i dati non sono per nulla incoraggianti’. Lo dichiara il presidente dell’Unione Industriale del Vco, Michele Setaro.
“La crisi che sta vivendo la nostra provincia è generalizzata e ogni settore è in difficoltà”, aggiunge Setaro, secondo cui i maggiori problemi ci sono nelle piccole e medie imprese della provincia. “Non hanno la forza per affrontare in modo autonomo la crisi e il grande problema è rappresentato dalla mancanza di liquidità – sostiene -. Inoltre, le nostre aziende vivono di un’economia che si basa sull’export e con il periodo di lockdown sono andate in grande sofferenza”.
Per questo motivo, Unione Industriale del Vco sta sostenendo le proprie associate incrementando e rafforzando i suoi servizi.
“Ci stiamo ponendo come interlocutori tra le nostre aziende e il sistema bancario – spiega Setaro – e, recentemente, abbiamo siglato un accordo con Banco Bpm per facilitare le aziende nell’accesso al credito assistito dalle garanzie previste dalle recenti misure emanate dal Governo per fronteggiare la crisi conseguente alla pandemia. L’accordo con Banco Bpm non è il solo: abbiamo realizzato delle collaborazioni con Banca Intesa e Fideuram. Sarà nostra cura – conclude – proseguire in questa direzione, aprendo un efficace dialogo con le banche”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Finisce nel canale Lanza, uomo salvato dai vigili del fuoco
Nella notte a Casale Monferrato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
03 luglio 2020
09:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Intervento dei vigili del fuoco, a Casale Monferrato per il salvataggio di un uomo finito nelle acque del canale Lanza forse nel tentativo di suicidarsi.
A dare l’allarme, poco prima di mezzanotte, una guardia giurata e alcuni giovani che hanno notato in acqua l’italiano, sulla sessantina. L’intervento, durato circa un’ora, è stato piuttosto complicato per la zona particolarmente pericolosa, quella dietro il parco Cittadella, dove è presente un sistema di chiuse e controchiuse che genera anche correnti per produrre energia elettrica. L’uomo, di corporatura abbastanza robusta, non ha collaborato con i soccorritori e, una volta a riva, si è nascosto sotto un pontile per non farsi individuare. Soccorso dal personale sanitario del 118, è stato trasportato all’ospedale di Alessandria per le cure del caso. Sul posto anche i carabinieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cannobio: bilancio 2019 record, avanzo di 2 milioni
Recuperati anche gli arretrati Imu non pagati in passato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CANNOBIO
03 luglio 2020
09:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un avanzo ‘record’ di 2,2 milioni di euro. E’ largamente positivo il consuntivo 2019 del comune di Cannobio, 5.100 abitanti sul lago Maggiore, nel Verbano. Il Comune rivierasco, che anche quest’anno ha ottenuto il riconoscimento di Bandiera blu, si rivela una ‘formica’, accumulando questo tesoretto grazie anche al recupero degli arretrati Imu non pagati degli anni precedenti, incassi recuperati dai molti proprietari delle secondarie case.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Atp Finals: Appendino, 10 proposte Masterplan segno fiducia
Sindaca Torino,vogliamo creare evento più grande tennis mondiale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
10:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I 10 ‘candidati’ per il Masterplan delle Atp Finals di Torino “danno prova del clima di fiducia che si respira intorno a questo evento, che la città ospiterà dal 2021 al 2025”. A sottolinearlo, in un post su Facebook, la sindaca Chiara Appendino che parla di “progetti concreti, investimenti, pronti per rilanciare l’immagine di Torino in tutto il mondo attraverso questo evento internazionale”.
Appendino cita dunque le parole pronunciate due giorni fa in commissione consiliare dal direttore generale della Fit, Marco Martinasso, che ha assicurato: “vogliamo creare l’evento più grande del tennis mondiale”. “Parole – evidenzia la sindaca – che come Città di Torino facciamo nostre e che confermiamo con il grande impegno che stiamo profondendo in questo senso. Ora – conclude -, la pandemia ovviamente ha imposto degli interrogativi circa la presenza del pubblico su cui stiamo lavorando affinché possano essere il meno impattanti possibile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Reggia Venaria, La meraviglia sul far della sera
Orario serale anche per visite a Giardini e Mostra Barocco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
11:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con l’arrivo dell’estate la Reggia di Venaria cambia orario e prolunga la possibilità di visitare la Reggia, i Giardini e la mostra ‘Sfida al Barocco’ fino a sera. Da sabato 4 luglio fino al 16 agosto, lo splendido complesso barocco aprirà le porte ai visitatori nei seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 15 alle 22, sabato dalle 10.30 alle 22, domenica dalle 10.30 alle 18.30. La serata inaugurale del 4 luglio sarà animata da interventi musicali itineranti del quintetto classico Architorti con ospite Bunna, cantante e chitarrista degli Africa Unite, animazioni circensi delle principali scuole di circo di Torino (Scuola di Circo Flic e Fondazione Cirko Vertigo) ospitate nelle più suggestive location dei Giardini.
“Appena abbiamo potuto riaprire al pubblico – commenta la presidente del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, Paola Zini – forte è stata l’esigenza di mettere a disposizione della comunità e del mondo dello spettacolo la straordinaria risorsa ambientale, storica e paesaggistica dei nostri Giardini. La risposta è stata entusiasmante e, grazie al grande lavoro di sintesi di Piemonte dal Vivo, siamo orgogliosi di offrire un cartellone di eventi così ricco e vario, anche in orario serale, in un contesto emozionante”.
Fino a sabato 15 agosto, tutti i venerdì e i sabato è in programma una rassegna di spettacoli in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo e Fondazione Via Maestra, con l’alternarsi di momenti musicali e teatrali, oltre a performance artistiche e circensi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vandali devastano scuola primaria di Volpiano
Danneggiate cinque aule della ‘Guglielmo va Volpiano’
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
03 luglio 2020
13:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Volpiano (Torino), nella notte scorsa, la scuola primaria “Guglielmo da Volpiano” è stata devastata da una raid vandalico: in cinque aule sono stati utilizzati barattoli di vernice per sporcare pareti, pavimenti, arredi e lavagne interattive, mentre nel resto dell’edificio sono stati gettati a terra oggetti, spruzzata schiuma da barba, spezzati gessetti, danneggiate maniglie. “Queste non son ragazzate, ma atti contro i cittadini di Volpiano – dice il sindaco Emanuele De Zuanne – sono comportamenti del tutto inaccettabili”.
Esprime amarezza la dirigente dell’Istituto comprensivo, Stefania Prazzoli: “Mentre pensiamo a come far rientrare i bambini a scuola a settembre, adesso dobbiamo aggiungere la preoccupazione di una scuola danneggiata; l’edificio era stato interamente sanificato, bisogna rifare le pulizie, eseguire i lavori e non sappiamo neppure se le lavagne interattive potranno essere utilizzate. È un fatto vergognoso e credo che la comunità debba reagire indignata”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bilancio molto negativo a un mese dalla ripartenza
Pesano mancanza turisti e smart working
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
11:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A un mese dalla riapertura rimane per l’80% dei pubblici esercizi un trend di ricavi inferiore alla metà e per il 37% la riduzione raggiunge il 70%. È il risultato dell’indagine Epat Torino su 500 esercizi di Torino e provincia. “Purtroppo, anche se si poteva immaginarlo, i consumi in bar e ristoranti non ripartono. Mancanza del turismo, smart working di aziende e uffici soprattutto pubblici, paura e difficoltà economiche dei consumatori son le cause che determinano questi tristi risultati”. spiega Alessandro Mautino, presidente Epat Torino.
Metà dei locali sta ancora praticando l’asporto, mentre solo il 33% continua con il delivery per il quale si scontano difficolta logistiche, costi delle piattaforme e vincoli igienico sanitari. Si assottiglia al 5% la percentuale dei locali che non hanno riaperto, ma “ci sono fenomeni di ‘chiusura di ritorno’ con locali che hanno provato ad aprire per poi richiudere, mentre quasi tutti i chiusi proveranno ad aprire tra luglio e settembre”. Rimane il dubbio di non poter rimanere a organico pieno e l’auspicio è che la cassa integrazione utilizzata dal 75% delle imprese continui fino a fine anno. Il 75% teme fortemente il ritorno del virus in autunno e per questo c’è grande attenzione alla sicurezza.
“Sono tanti i timori degli operatori a dimostrazione che il virus ha picchiato duro – precisa il direttore di Epat, Claudio Ferraro – creando incertezza per il futuro, si attendono più drastici interventi di esenzione fiscale a livello statale e locale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coldiretti, su caso migranti frutticoltori capro espiatorio
Moncalvo, “operazione Saluzzo getta luce sinistra su questione”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
03 luglio 2020
12:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’operazione sui migranti messa in atto ieri a Saluzzo dalle forze dell’ordine, coordinate dalla Questura di Cuneo, getta una luce sinistra su una questione sociale che rischia di attribuire agli imprenditori agricoli tutte le responsabilità di sicurezza e legalità sul territorio”.
È l’allarme lanciato da Coldiretti Cuneo che ribadisce l’estraneità dei frutticoltori e la loro esasperazione per essere percepiti come il capro espiatorio di una situazione sociale di difficile gestione.
“Ben vengano i controlli di natura sociale e sanitaria per ridurre al minimo il rischio assembramenti tra gli extracomunitari; a tal proposito ribadiamo l’urgenza di limitare l’arrivo di migranti nella ‘Granda’ privi di una concreta opportunità di lavoro e costretti a sistemazioni di fortuna.
Tuttavia – dice il delegato confederale di Coldiretti Cuneo, Roberto Moncalvo – temiamo che lo stato d’assedio che da fine maggio insiste sul Saluzzese, con operazioni e retate delle Forze dell’Ordine, leghi pericolosamente il problema migranti al lavoro onesto degli imprenditori agricoli locali”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio, subito commissari per Tav e altre grandi opere
Governatore del Piemonte al Governo, subito un decisione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
13:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nominare subito i commissari straordinari per completare tre grandi opere, la Tav, l’autostrada Asti-Cuneo e la Pedemontana piemontese. E’ la richiesta al governo della Regione Piemonte e delle forze economiche e produttive. “Non candidiamo nessuno, decida il governo i commissari in piena autonomia”, ha detto il governatore Alberto Cirio che ha suggerito per la Tav la nomina del prefetto di Torino, Claudio Palomba.
“Il futuro passa attraverso le infrastrutture e il Piemonte non può più aspettare. E’ una richiesta forte non solo della Regione, ma di tutto il mondo economico e produttivo. Il governo ha annunciato la disponibilità a nominare commissari e a fare delle regole, lo faccia al più presto”, ha detto Cirio. VAI ALLA POLITICA VAI ALLA CRONACA VAI ALL’ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Commercio: Ascom Pecetto, Spessa nuovo presidente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
13:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mauro Spessa, 58 anni, imprenditore nel settore del Commercio al minuto e Artigianato è il nuovo presidente dell’Ascom di Pecetto Torinese. Con lui i vicepresidenti Roberto Giacomini e Gianpiero Deorsola e i consiglieri Stefano Leuci, Gianluca Fassio e Luisanna Toffano, una squadra determinata a rilanciare il commercio di prossimità a Pecetto Torinese e ad avviare un dialogo concreto con l’Amministrazione comunale.
“Con il nuovo direttivo – spiega Spessa – intendiamo mettere in atto ogni azione che favorisca lo sviluppo del piccolo commercio di vicinato, elemento fondamentale per la vivibilità di Pecetto. Da anni sono impegnato su questo terreno e considero la mia elezione e la nascita del nuovo direttivo come un proseguimento del mio impegno. In un momento molto difficile come quello che abbiamo attraversato a causa della pandemia e le forti incognite del futuro è necessario fare squadra e riprendere il dialogo con l’Amministrazione affinché ci ascolti e insieme si mettano a fuoco progetti e iniziative per il rilancio del settore e del territorio di Pecetto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sos dalla Sacra di San Michele, rischio chiusura
Don Papa, senza aiuti sarà difficile continuare nell attività
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
13:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da due giorni sono di nuovo accese le luci esterne che illuminano il Monte Pirchiriano sul quale poggia la millenaria Sacra di San Michele , simbolo della Val Susa e del Piemonte, ma il rettore don Claudio Papa lancia un appello a credenti, turisti e cittadini perché sostengano economicamente l’Abbazia che ha come sola fonte di sostentamento, per la gestione e la cura, i visitatori.
“La chiusura, seppur necessaria, di tutte le attività – spiega don Papa – ha causato un improvviso e imprevedibile crollo degli introiti. Situazione che ha messo a rischio il funzionamento del complesso generando anche difficoltà nella vita quotidiana. Ora più che mai l’aiuto è prezioso”.
Grazie al ripristino delle luci esterne, la Sacra è tornata ad essere un segno luminoso anche della via Francigena che conduce i pellegrini dal nord Europa fino alla Terra Santa. Un punto tra i sette santuari uniti dalla suggestiva ‘Linea Sacra di San Michele”‘, una linea retta che va dall’Irlanda a Israele e che per oltre 2.000 chilometri attraversa l’Europa.
“Ma senza aiuti – aggiunge don Papa – non so cosa sarà ancora possibile fare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maresca arbitrerà Juve-Toro, Lazio-Milan a Calvarese
Designate direzioni per i tre anticipi di domani del 30/o turnO
c
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
03 luglio 2020
14:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’arbitro Fabio-Maresca di Napoli è stato designato per dirigere il derby Juventus-Torino, primo anticipo della 30/a giornata di serie A, in programma domani alle 17.15.Maresca sarà coadiuvato dagli assistenti Paganessi e Mondin, con Valeri quarto ufficiale e da Irrati e Lo Cicero come Var e Avar.
Sempre domani, alle 19.30, si giocherà Sassuolo-Lecce, affidata a Massa di Imperia (assistenti Valeriani-Bresmes, quarto ufficiale Rapuano, Var Chiffi e Avar Schenone). La partita della 21.45, Lazio-Milan, sarà diretta da Calvarese di Teramo (Peretti-Bindoni, Giua, Rocchi-Carbone).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ustionato in esperimento scienze, muore a dieci anni
Il decesso dopo un mese di agonia in ospedale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
16:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È morto oggi in ospedale il bimbo di 10 anni che il 29 maggio scorso era rimasto gravemente ustionato dopo un esperimento di scienze nella sua abitazione di Collegno, nel torinese.
Il ragazzino aveva riportato ustioni sul 60% del corpo ed era ricoverato in rianimazione all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sestriere investe su Borgata, 1mln euro per la frazione
Sindaco Poncet, è un investimento epocale per il territorio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
17:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quasi un milione di euro stanziati per un importante piano di interventi su Borgata Sestriere, frazione del Comune più alto d’Italia sul versante che si affaccia in Alta Val Chisone. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Sestriere, Gianni Poncet che ha incontrato la popolazione di Borgata in occasione della Messa all’aperto, nel rispetto delle misure anti Coronavirus, per la Festa della Visitazione.
“Si tratta di un investimento epocale per Borgata Sestriere – affermano il sindaco Poncet e l’assessore Francesco Rustichelli- mai sono stati investiti fondi così ingenti per interventi che mirano a migliorare questa frazione, da sempre strategica per il nostro territorio. Si va dalla messa in sicurezza del territorio all’efficentamento energetico alla riqualificazione di diverse zone strade e sentieri sino al rifacimento dell’intera area del parco giochi e molto altro ancora”.
Interventi “importanti per la frazione e per l’immagine complessiva di Sestriere – concludono Poncet e Rustichelli – fortemente voluti dall’amministrazione comunale che presiedo e condivisi con la popolazione. Ringrazio in particolar modo lo staff dell’Ufficio Tecnico che opera su Sestriere che ha lavorato assiduamente nella progettazione di questi interventi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, dal 10 luglio pieno carico su treni e bus extraurbani
Il 9 luglio possono riaprire le discoteche all’aperto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
20:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal 10 luglio in Piemonte sarà ammesso il pieno carico, limitatamente ai posti a sedere, su treni e autobus (di linea e turistici), delle linee extraurbane e sui taxi. E dal 9 luglio potranno riaprire le sale da ballo e le discoteche all’aperto. Sono le novità nell’ordinanza che il presidente della Regione, Alberto Cirio, firmerà nelle prossime ore, “sempre nel rispetto – precisa – delle ‘Linee guida’ approvate dalla Conferenza delle Regioni in accordo con il Governo”.
“Abbiamo voluto dare ancora una settimana di tempo con l’auspicio che il Governo, rimasto totalmente silente in questi giorni, intervenga finalmente per uniformare la situazione – sottolineano il presidente Cirio e l’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi -. Un treno che collega Liguria, Piemonte e Lombardia non può partire da una regione in un modo e arrivare a destinazione in un altro. Intervenendo oggi con una nostra ordinanza immediata rischieremmo solo di spostare il problema dal Piemonte alla Lombardia. Per cui diamo ancora una settimana di tempo a chi da Roma ha il compito di garantire omogeneità su servizi come quello dei trasporti extraregionali. Non si può avere il caos”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musei Piemonte, alleanza tra Palazzo Carignano e Palazzo Barolo
Nel nome di Lignanino che affrescò stanze in entrambi edifici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 luglio 2020
19:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce a Torino una nuova collaborazione tra musei, mirata a incrociare i pubblici e a diffondere la conoscenza delle proprie collezioni, quella tra Palazzo Carignano, che oggi riapre al pubblico gli Appartamenti dei Principi e Palazzo Falletti di Barolo, aperto da qualche settimana, il primo sotto la Direzione regionale Musei del Piemonte, ex Polo Museale, e il secondo di proprietà della Opera Pia Barolo. Entrambe di origine seicentesca, di stile barocco e accomunati anche dalla presenza di affreschi di Stefano Maria detto il Lignanino a cui oggi i due musei hanno dedicato una videoconferenza curata dalla storica dell’arte Marina Dell’Olmo.
“Si tratta di un incontro che avevamo programmato a maggio proprio per suggellare la nuova sinergia – ha detto Chiara Teolato, direttrice di Palazzo Carignano – ma il Covid ha bloccato tutto. Abbiamo così pensato di riproporla oggi, per dare un segnale e per mostrare che il mondo dei musei sa adeguarsi al tempo che stiamo vivendo. Verranno fatte visite guidate in entrambi i musei centrati sulla figura di questo grande artista che ha affrescato, tra l’altro, a Palazzo Carignano, gli Appartamenti della Mezzanotte e del Mezzogiorno”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo nel Cuneese, grandinata nel Cebano
Decine di interventi dei vigili del fuoco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
03 luglio 2020
20:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Confermata l’allerta arancione sul Basso Piemonte: il maltempo si è abbattuto sulla provincia di Cuneo con temperature in picchiata in montagna (fino a 10 gradi), grandinate nel Cebano e decine di interventi dei vigili del fuoco. Due incidenti stradali in mezz’ora intorno alle 17 a Cuneo e Cherasco poi allagamenti e danni da pioggia, alberi abbattuti e rami per strada con interventi anche a Caraglio e Chiusa Pesio. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Blitz contro rete pedofili in 15 regioni
Sequestrate immagini raccapriccianti, anche neonati tra vittime
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
04 luglio 2020
08:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maxi operazione contro la pedopornografia in tutta Italia. La Polizia Postale ha individuato una rete di pedofili italiani che su una nota piattaforma di messaggistica scambiavano materiale pedopornografico. Eseguite 50 perquisizioni e arresti in 15 regioni per detenzione, diffusione, e in alcuni casi di produzione di materiale pedopornografico. Sequestrati file con immagini raccapriccianti di abusi su minori, ritraenti vere e proprie pratiche di sadismo dove le vittime erano anche neonati. Sono oltre 200 gli investigatori del Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia Online e del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Torino che stanno conducendo la più grande e complessa operazione di Polizia degli ultimi anni, volta al contrasto della pedopornografia online, con il coordinamento della Procura di Torino. L’attività di indagine, fatta anche attraverso veri e propri pedinamenti virtuali, ha consentito di dare una identità certa ai nickname utilizzati in rete dai pedofili.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alpini: morto ‘Nandu’, ultimo reduce Russia della Monviso
In Provincia Cuneo. Ferdinando Chiabrando aveva 99 anni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO
04 luglio 2020
09:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto ieri sera a 99 anni in provincia di Cuneo, Ferdinando “Nandu” Chiabrando, l’ultimo reduce del fronte russo della sezione Monviso degli alpini di Saluzzo. Chiabrando, soprannominato “Nandu”, era originario di Martiniana Po. Durante la seconda guerra mondiale aveva combattuto prima sul fronte greco-albanese con il battaglione Mondovì, poi con il “Pieve di Teco” lungo il Don. Tornato in Italia, dopo l’8 settembre 1943 fu catturato dai tedeschi, ma riuscì a fuggire.
Dopo la guerra visse sempre a Martiniana Po, dove condusse un’azienda agricola.
E’ stato presidente della sezione provinciale Combattenti e Reduci. I funerali si svolgeranno lunedì mattina nel paese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Temporali, in poche ore pioggia di un mese
Nell’Alessandrino. Allagamenti e blackout
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
04 luglio 2020
10:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cadute di rami e di alberi, allagamenti, blackout. Hanno provocato danni e disagi i temporali di ieri sera nell’Alessandrino. In poche ore sono caduti fino a 40/60 mm di pioggia, corrispondenti alla pluviometria media del mese di luglio. Nel Novese c’è stata anche una grandinata.
Numerosi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco che, fra l’altro, in un paio di casi hanno recuperato delle persone da auto rimaste bloccate in sottopassaggi allagati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carabinieri sequestrano 27 kg marijuana
Arrestato un cittadino albanese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
04 luglio 2020
09:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri del nucleo investigativo di Savona, in collaborazione con i militari della Compagnia di Novi Ligure (Alessandria) hanno sequestrato 27 kg di marijuana, oltre 18 mila euro in contanti e materiali per il confezionamento delle dosi. Arrestato un cittadino di origini albanesi. Sui particolari della complessa operazione è prevista una conferenza stampa stamani alle 10,30 presso il comando provinciale dell’Arma di Savona.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Violenza sessuale nell’Alessandrino, arrestato agricoltore
Un agguato in strada campagna. Si indaga su episodi analoghi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
04 luglio 2020
10:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resta in carcere ad Alessandria un agricoltore fermato dai carabinieri con l’accusa di una aggressione sessuale ai danni di una giovane donna a Novi Ligure. ritenuto l’autore di una violenza sessuale ai danni di una giovane ragazza.
La ragazza aveva detto che nella notte fra il 21 e il 22 giugno stava viaggiando in auto tra le località di Stazzano e Cassano Spinola quando ha trovato la strada ostruita da un grosso ramo: dai cespugli è sbucato uno sconosciuto, dal volto coperto da un passamontagna e una roncola fra le mani, che ha spaccato il finestrino, è entrato nell’abitacolo, l’ha immobilizzata e ha abusato di lei.
L’arrestato è un quarantacinquenne di Serravalle Scrivia già noto alle forze dell’ordine.
I carabinieri stanno svolgendo accertamenti su episodi analoghi avvenuti nella medesima zona. Uno è del 12 ottobre 2019, altri due risalgono alla notte fra il 28 e il 29 giugno, quando risulta che una donna di origine sudamericana e una coppia in motocicletta siano riuscite a evitare due agguati tesi con le stesse modalità.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un ‘tempio’ per i 63 anni della Fiat 500, nasce Virtual Casa
Da oggi si può ordinare la Nuova 500 ‘La Prima’ cabrio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 luglio 2020
11:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Fiat 500 compie oggi 63 anni e riparte con la city car elettrica da Torino, dove il 4 luglio 1957 è nato il mitico ‘Cinquino’, fenomeno di costume e ambasciatore del made in Italy nel mondo, tanto che nel 2017 un esemplare della prima generazione – quella che negli anni Cinquanta ha dato mobilità e libertà agli italiani – è entrato a far parte della collezione permanente del Museum of Modern Art (MoMa) di New York. Con la seconda generazione, quella del 2007, la Fiat 500 è diventata un’icona di moda e stile che dall’Italia ha conquistato il mondo.
Nello stabilimento di Mirafiori completamente rinnovato è iniziata la produzione della Nuova 500, mentre al quarto piano della Pinacoteca Agnelli, al Lingotto, in occasione del compleanno, è stata inaugurata la Virtual Casa 500. Un museo virtuale per raccontare il passato, il presente e il futuro della 500, che si può visitare come una mostra permanente dal proprio smartphone, dal pc o dal tablet.
Sempre da oggi in tutte le concessionarie Fiat si può ordinare la Nuova 500 “‘la Prima’ cabrio, che ha fatto il suo debutto a Milano il 4 marzo nella versione Launch Edition in edizione numerata, mentre l’8 giugno è stata presentata la Nuova 500 “la Prima” berlina disponibile in pre booking online insieme alla cabrio. Con la Nuova 500 è disponibile in versione demo anche Fiat App per la gestione remota della vettura e della ricarica pubblica e privata in 150.000 punti in Europa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Diciassettenne di Torino muore annegata a Riccione
Era in vacanza con un gruppo di amici
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 luglio 2020
11:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una diciassettenne di Torino è morta stamani all’alba a Riccione (Rimini). La giovane si trovava in vacanza a Rimini con tre amici e ha passato la notte nella località romagnola: all’alba il gruppo ha deciso di fare un tuffo al mare ma a un certo punto gli amici non la hanno più vista. L’allarme è stato dato alle 6:30. Il corpo senza vita della ragazza è stato trovato dopo circa un’ora e mezzo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sicurezza: movida a Novara, un arresto durante controlli Ps
Soccorsa una minorenne in stato di ubriachezza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 luglio 2020
12:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un arresto, novanta persone controllate, una ragazza soccorsa. E’ il bilancio degli interventi svolti la notte scorsa dalle forze dell’ordine a Novara nelle ore della movida. Il servizio è stato coordinato dalla questura e ha visto l’impegno di pattuglie della polizia (comprese quelle del reparto prevenzione crimine da Torino), dei carabinieri, della guardia di finanza, della polizia locale e dell’esercito.
L’arrestato è un venticinquenne colto in flagranza mentre spacciava hashish, marijuana e cocaina nella zona della stazione.
In piazza Duomo è stata trovata una ragazza minorenne quasi priva di sensi in evidente stato di ubriachezza. La polizia di Stato ha avvertito il 118. Sono in corso gli accertamenti per ricondurre le condizioni della giovane alla somministrazione di bevande alcoliche a minori effettuata da bar del centro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riapre Polo museale Palazzo degli Istituti Anatomici
Iniziative per Settimana Scienza, ingresso gratis fino al 18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 luglio 2020
12:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lunedì 6 luglio, con il consueto orario 10-18, riapre il Polo museale del Palazzo degli Istituti Anatomici: Museo di Anatomia umana, Museo Lombroso (Sistema museale dell’Università di Torino) e Museo della Frutta (Città di Torino). L’ingresso sarà gratuito fino a sabato 18 luglio.
L’accesso ai musei sarà consentito a un numero contingentato di visitatori nel rispetto delle normative attuate per il Covid-19, senza prenotazione.
In occasione delle Settimane della scienza, da inizio luglio a fine agosto, il Museo di Anatomia proporrà ‘Gli scheletri non fan paura!’ edizione online di attività manuali, giochi, esperimenti scientifici per scoprire come è fatto lo scheletro, rivolta alle famiglie Il Museo Lombroso propone ‘I luoghi di Cesare Lombroso’, una passeggiata nel centro di Torino per scoprire i luoghi dove l’antropologo ha vissuto e lavorato.
Anche il Museo di Antropologia ed Etnografia e l’Archivio Scientifico e Tecnologico-Astut, ancora chiusi, aderiscono con le proposte: “Lo sguardo dell’antropologo-I talk” e “Indovina chi abitava qui?” nuova edizione delle passeggiate per le vie di San Salvario, alla scoperta delle abitazioni di illustri uomini di scienza torinesi.
“La riapertura del Polo dell’Università – spiega Enrico Pasini, presidente del Sistema Museale d’Ateneo – avverrà garantendo la la sicurezza dei visitatori e del personale e con un livello di fruizione quasi equivalente alle visite precedenti la chiusura”. “Il grande patrimonio culturale dell’Università custodito nel Palazzo degli Istituti Anatomici, torna a essere visitabile gratuitamente per due settimane. Questo testimonia – sottolinea il rettore Stefano Geuna – il rapporto che l’Ateneo vuole avere con il territorio: una relazione di scambio, partecipazione e apertura, che contraddistingue la Terza missione di UniTo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Morto Invernizzi, ex patron delle Acque Minerali Lurisia
Aveva 49 anni, da 10 lottava contro la leucemia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
04 luglio 2020
14:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto la scorsa notte a Roccaforte Mondovì (Cuneo) Alessandro Invernizzi, 49 anni: imprenditore, titolare delle Terme di Lurisia (ancora chiuse per la pandemia) e fino a pochi mesi fa delle Acque Minerali Lurisia. Nato a Milano, nel 1996 accanto al padre imprenditore Vittorio aveva curato l’acquisizione e il rilancio dell’azienda nella quale alcuni anni dopo entrò l’imprenditore albese Oscar Farinetti (patron di Eataly). L’anno scorso vi fu la cessione alla multinazionale Coca Cola e prima di quell’operazione Acque Lurisia aveva triplicato il fatturato esportando la bottiglie in vetro con l’acqua delle Alpi Marittime in 42 Paesi nel mondo.
Da oltre 10 anni Invernizzi lottava contro la leucemia e raccontava questa esperienza su blog e sito personale. Diede vita ai “Feliciani”, ovvero gli “estremisti della felicità” e 5 anni fa aveva fondato la onlus Volontari per un Mondo Migliore, per la valorizzazione del territorio di Lurisia. Lascia la ex moglie Yara e due figli.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lotta a cimice asiatica, vespa samurai in 100 siti
Piemonte aderisce a piano triennale del ministero dell’Ambiente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 luglio 2020
14:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La lotta biologica alla cimice asiatica è iniziata in Piemonte con il rilascio delle vespe samurai, considerate il suo nemico naturale, ma innocuo per l’uomo e gli animali. in un centinaio di siti.
Ai primi lanci hanno partecipato anche il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e l’assessore regionale all’Agricoltura e Cibo, Marco Protopapa.
“Stiamo compiendo un passo importante per tutelare l’ortofrutticoltura piemontese che vuole essere di qualità e per confermarsi tale non deve essere schiava della chimica – sottolinea Cirio – . La vespa samurai ci consentirà di risolvere il grave problema della cimice asiatica in modo naturale, dando così certezze ai nostri agricoltori e a chi vuole investire in Piemonte. Per fare questo ci sono voluti anni di ricerca, oltre alla modifica di normative a livello internazionale per poter importare questa specie dall’Oriente”.
Il piano di lotta biologica, emanato dal ministero dell’Ambiente, ha durata triennale: “Grazie al lavoro di vari soggetti istituzionali -dice Protopapa – si è potuto attuare concretamente un progetto di aiuto alle imprese agricole per prevenire e contenere i danni dell’insetto che sta devastando le produzioni ortofrutticole e di nocciole del Piemonte”.
Nel solo 2019 in Piemonte i danni derivanti dalla cimice asiatica ammontano a 170 milioni di euro e hanno interessato 13.500 aziende agricole.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Crollo sul Monviso continua, Arpa invita a cautela
Studio con l’Università capirà prospettive
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 luglio 2020
15:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I distacchi di roccia dalla parete nordest del Monviso sono un fenomeno destinato a proseguire ed è necessario percorrere “con le dovute cautele” il tratto del sentiero che porta al Colle di Viso “in corrispondenza del canale di crollo”, anche se “al momento non è stato coinvolto”.
La raccomandazione viene dall’Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) che a metà giugno ha effettuato, con il supporto specialistico di Arpa Valle d’Aosta, un rilievo con un drone “che ha consentito di rilevare, con elevato dettaglio, le condizioni di avanzata fessurazione dell’ammasso roccioso interessato dai crolli”.
Nelle prossime settimane – spiega Arpa -“verranno condotte le analisi e l’elaborazione delle immagini e dei dai registrati e, in collaborazione con l’Università di Torino, si tenterà di costruire il quadro complessivo della residua propensione del settore di parete a generare crolli”.
Il crollo nella parete nordest è cominciato il 26 dicembre 2019, quando, 200 metri a sudest del Canalone Coolidge, si sono staccati 150-200 mila metri cubi di roccia, precipitati da quota 3200 metri fino a 2800, con almeno 4 massi di 150-250 metri cubi di dimensioni. Tra le possibili cause la degradazione del permafrost causata dai cambiamenti climatici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Mine’, 11 vigneti di Gavi docg nella stessa bottiglia
Creato da imprenditrice che estenderà progetto ad altri vini
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 luglio 2020
17:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Undici vigneti, undici terre e altrettanti Comuni nella stessa bottiglia, ma con dosi diverse nel rispetto delle peculiarità di ogni vendemmia: il ‘Mine’ Gavi Docg, che vuole essere solo il primo nato di una serie di vini speciali, è la creazione di Giusi Scaccuto Cabella e del suo progetto ‘Mine Wine’, nato dalle esperienze accumulate in altre aziende del Gavi prima di crearne una tutta sua, con l’aiuto del marito Ivo, del figlio Gabriele e della sorella Maria Teresa.
‘Mine’ ha esordito nel 2018 con 20 mila bottiglie. “Voglio un Gavi che racchiuda la vera anima di queste 11 terre dalle caratteristiche tanto diverse, nell’alternanza di suoli marnosi, calcarei e argillosi, segnati da tanti microclimi. La scelta delle percentuali di ciascuna terra – spiega Giusi Scaccuto – tiene conto dell’andamento dell’annata e di come si sono espresse le zone nel corso della stagione”.
In ‘MIne’ entrano quindi tutte le terre del Gavi, gli 11 Comuni per un totale di 1500 ettari vitati: Bosio, Capriata d’Orba, Carrosio, Francavilla Bisio, Gavi, Novi Ligure, Parodi Ligure, Pasturana, San Cristoforo, Serravalle Scrivia e Tassarolo. Ventimila bottiglie, ma quest’anno potrebbero essere di più (“l’imbottigliamento – spiega Giusi Scaccuto – non avviene in una sola volta”). distribuite in Italia, Svizzera, Usa, Russia e in altri paesi europei.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Torino 4-1
Dybala e Ronaldo ancora a segno, anche Belotti in gol nel derby
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
04 luglio 2020
19:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus batte il Torino 4-1 in un anticipo della 30/a giornata di serie A, continuando la sua marcia in vetta e assicurandosi comunque 4 lunghezze di vantaggio sulla Lazio che stasera ospita il Milan. Ancora in gol per i bianconeri Dybala, già al 3′, e Ronaldo, nella ripresa, mentre il 2-0 era stato realizzato da Cuadrado prima che Belotti, allo scadere del primo tempo, segnasse il 2-1 su rigore. Una autorete di Djidji ha regalato il poker nel derby alla squadra di Sarri, che ha creato moltissimo ma anche un po’ rischiato in difesa, con Buffon – presenze record in serie A – che però ha capitolato a Belotti solo dagli 11 metri. JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ronaldo, avevo bisogno di un gol su punizione
‘Serviva per prendere fiducia. Ora Lazio è sotto pressione’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
04 luglio 2020
19:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al 43/o tentativo con la maglia della Juventus, Cristiano Ronaldo ha centrato l’obiettivo di un gol su punizione, una delle sue specialità ai tempi del Manchester United e, soprattutto, del Real Madrid. E’ successo oggi nel derby contro il Torino, e CR7 non nasconde la propria soddisfazione. “Avevo bisogno di un gol su punizione, per prendere fiducia”, dice dopo la stracittadina, ai microfoni di Sky Sport. “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile – dice ancora – ma abbiamo lavorato bene, abbiamo vinto e mettiamo pressione alla Lazio. L’obiettivo è raggiunto, abbiamo vinto.
Ora avremo il Milan, è una partita difficile ma l’obiettivo è pensare solo a noi stessi”. Intanto nella Juve sia Dybala che lo stesso Ronaldo continuano a segnare. “E’ importante che la squadra vinca – commenta il fuoriclasse portoghese -, indipendentemente da chi segna. La cosa più importante è vincere ma la verità è che stiamo bene sia io che Dybala. La squadra sta bene, è in fiducia e contro il Milan cercheremo di vincere”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omicidio-suicidio a Torino, uccide madre e si lancia dal nono piano
Polizia sul posto, la ragazza sembra avesse problemi psichiatrici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 luglio 2020
17:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omicidio-suicidio a Torino, dove una donna ha ucciso la madre e poi si è lanciata dal nono piano della loro abitazione. E’ accaduto in corso Racconigi. Secondo i primi accertamenti sembra che la ragazza soffrisse di problemi psichiatrici. La polizia è sul posto, con le volanti e la squadra mobile, per ricostruire l’accaduto. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso delle due donne. Dalle prime informazioni, sembra che la madre sia stata accoltellata.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Buffon si celebra “648 non un numero ma una vita intera
Portiere Juve: “Quante sfide, la più bella deve ancora venire”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
05 luglio 2020
10:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“648 non è un numero ma una una vita intera”. Gigi Buffon si auto-celebra sui social il giorno dopo aver battuto il record di presenze in Serie A. “Una vita con due guanti – scrive il portiere campione della Juventus – Una vita tra due pali. Una vita fatta di tante sfide e la sfida più bella deve ancora venire. 648 volte grazie”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: chiodi in autostrada, forate gomme mezzi polizia
Denuncia del Siulp, poteva finire in tragedia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 luglio 2020
11:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Agguato la scorsa notte alla colonna di mezzi del Reparto Mobile della polizia di Stato diretta al cantiere della Tav di Chiomonte, in Valle di Susa. All’interno della galleria Cels, sull’autostrada A32, chiodi a tre punte hanno forato le gomme degli automezzi. Lo denuncia il Siulp, Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia, secondo cui “poteva finire in una vera e propria tragedia”.
“Fortunatamente la fermezza degli autisti degli automezzi in colonna ha consentito di evitare il peggio per tutti”, prosegue il sindacato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Forze dell’ordine interrompono rave, in 400 lungo il Tanaro
Nell’Astigiano, in corso controlli polizia e carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
05 luglio 2020
14:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Interrotto questa mattina un rave party non autorizzato in un’area boschiva di San Martino Alfieri (Asti) lungo il fiume Tanaro, in località Tanarella, una zona difficilmente raggiungibile. Polizia e carabinieri stanno svolgendo verifiche sui partecipanti, circa 400. La festa era iniziata la scorsa notte, nonostante le misure anti coronavirus, e stava andando avanti anche questa mattina. Al momento non ci sarebbero criticità: le forze di polizia stanno svolgendo controlli sui partecipanti, molti dei quali sono stati convinti ad andarsene.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve al completo, Chiellini e Alex Sandro in gruppo
Mattinata di lavoro in vista della sfida di martedì col Milan
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 luglio 2020
13:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mattinata di lavoro per la Juventus alla Continassa: il tecnico Maurizio Sarri ha convocato i suoi giocatori per la ripresa degli allenamenti il giorno dopo la vittoria nel derby contro il Torino per 4-1 e la sconfitta casalinga della Lazio per 0-3 contro il Milan, che ha permesso ai bianconeri di portarsi a +7 sulla principale rivale per lo scudetto.
Dal JTC arrivano buone notizie, perché Giorgio Chiellini e Alex Sandro si sono aggregati al resto del gruppo, partecipando all’intera seduta e alla partitella finale. Per chi ha sfidato i granata, invece, lavoro di scarico e di recupero.
La Juve tornerà in campo domani pomeriggio e sarà già tempo di vigilia: martedì, infatti, c’è la gara di San Siro contro il Milan, fischio d’inizio alle ore 21.45. E Sarri si presenterà al Meazza senza De Ligt e Dybala, entrambi squalificati per somma di ammonizioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ansaldi “momento duro, ma ne usciamo stando uniti”
Torino in crisi, mercoledì lo scontro salvezza col Brescia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 luglio 2020
13:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono stato in momenti buoni e momenti duri. Però posso dire solo una cosa: è in questi momenti duri che dobbiamo stare ancora più insieme, perché l’unico modo per uscire da questo momento… Forza Toro sempre, sopratutto in questo momento brutto…”. Lo scrive su Instagram Cristian Ansaldi, come ad indicare la strada per superare la crisi in cui sono finiti i granata, sconfitti 4-1 ieri dalla Juventus.
La squadra, intanto, si è ritrovata al Filadelfia, dove Belotti e compagni si sono divisi in due gruppi: sessione di scarico e di recupero tra palestra e campo per chi ha giocato contro la Juventus, sessione tecnico-tattica per tutti gli altri elementi della rosa. Mercoledì all’Olimpico Grande Torino c’è la sfida contro il Brescia, un vero e proprio scontro diretto, che Moreno Longo dovrà affrontare senza lo squalificato Izzo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Asst Varese, ‘Bossi in condizioni buone’
Altri accertamenti medici sono in programma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VARESE
05 luglio 2020
13:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Umberto Bossi, ricoverato da venerdì sera nel reparto di Gastroenterologia dell’Ospedale di Circolo di Varese, è stabile e le sue condizioni sono buone, come confermano gli esami a cui è stato sottoposto. Lo rende noto la direzione dell’Asst Sette Laghi di Varese. Sono comunque in programma ulteriori accertamenti, che consentiranno di completare il quadro clinico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pragelato, stagione estiva al via con Miss Mucca
Balconi fioriti ed escursioni tra le altre iniziative
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 luglio 2020
15:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con Miss Mucca, revival di una tradizione del passato, e la presentazione degli eventi per l’estate, parte domenica prossima a Casa Pragelato la stagione estiva della località montana inserita nell’Unione dei Comuni della Via Lattea. Nel corso della giornata, sarà illustrata anche la seconda edizione di ‘balconi fioriti’, nonché le ‘escursioni guidate sui sentieri di Pragelato’ e, soprattutto, il progetto ‘una montagna da vivere, vi raccontiamo Pragelato’.
Si tratta, spiega il sindaco di Pragelato Giorgio Merlo, di una “gamma di iniziative molto legata alla riscoperta del territorio e dei segreti locali di questa comunità turistica.
Un impegno e una programmazione – sottolinea – che si sono potuti realizzare anche grazie al contributo decisivo dei mansia di Pragelato e dell’apporto della Polizia Locale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus:nessun morto in Piemonte,18 contagi e 78 guariti
Invariati ricoveri intensiva, 14 asintomatici tra nuovi malati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 luglio 2020
18:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nessun decesso nelle ultime 24 ore in Piemonte, e solo 18 contagi, di cui 14 asintomatici. Lo comunica l’Unità di crisi della Regione, che nell’ormai consueto bollettino segnala anche 78 guariti in più e altri 993 in via di guarigione.
Resta dunque invariato il numero delle vittime dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, 4.102. I contagi diventano 31.423, i guariti 25.111. Invariati anche i ricoverati in terapia intensiva, nove come ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 226, 982 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi diagnostici finora processati sono 430.300, di cui 236.538 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Kanye West, a Torino in mostra tweet rapper che sfida Trump
Tredici opere realizzate con lo spray da giovane artista Woc
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 luglio 2020
20:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Hanno come soggetto i tweet del miliardario rapper Kanye West, che oggi ha annunciato l’intenzione di sfidare Donald Trump e di candidarsi alla Casa Bianca, le tredici opere disegnate con lo spray dal giovane artista torinese Woc. La mostra ‘Social Bloom’ può essere visitata fino al 14 luglio alla Galleria Element, in via Piossasco 29, a Torino.
Realizzate su carta da pacco bianca con la tecnica dello spray, fanno parte di un più ampio progetto artistico che Woc – al secolo Flavio Rossi, 24 anni, torinese – ha dedicato un paio di anni fa a West, il miliardario musicista, stilista, produttore discografico, noto anche per essere il marito di Kim Kardashian. “Sono affascinato dai personaggi pubblici globalmente riconosciuti – spiega Woc – da quello che comunicano e dal modo con cui lo fanno. Nei tweet scelti ho trovato poeticità e impatto comunicativo”.
La mostra è completata da un’opera realizzata con bombolette spray bianche sul muro esterno della galleria: una specie di rassegna stampa con il font tipico del social network e con i testi di sette tweet pubblicati recentemente da West.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Malagò “648 volte Buffon, leggenda senza età”
Presidente Coni omaggia portiere da record: “Pagina di storia”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
05 luglio 2020
10:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“648 volte complimenti. Gianluigi Buffon scrive un’altra pagina di storia, diventando il recordman di presenze in serie A”. Anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, rende omaggio al portiere della Juventus che ha battuto il primato di presenze nel massimo campionato. “Una leggenda senza età – scrive il capo dello sport sui social – davanti a miti del calcio come Paolo Maldini, Francesco Totti, Javier Zanetti e Gianluca Pagliuca. Bravo Gigi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: viola divieto dimora, leader No Tav ai domiciliari
Accusato di aver lanciato sassi a forze ordine nel luglio 2019
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
06 luglio 2020
08:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uno dei leader del movimento No Tav in Val Susa, Emilio Scalzo, 65 anni, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. La richiesta è stata fatta dalla Digos di Torino, guidata da Carlo Ambra, dopo una lunga attività investigativa che prende le mosse dai fatti del 27 luglio 2019, quando venne individuato dalla polizia tra coloro che lanciavano sassi verso le forze dell’ordine.
Nonostante il divieto di dimora in diversi comuni della Valle, negli ultimi giorni, durante le recenti manifestazioni contro l’allargamento del cantieri in Val Clarea, Scalzo sarebbe stato più volte individuato nei boschi della zona.