Calcio tutte le notizie calcio mercato risultati fatti avvenimenti curiosità retroscena e tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 55 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:40 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

ALLE 14:11 DI LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ritrovato furgone e attrezzi nazionale calcio in carrozzina
Grande, c’è tutto ma non sappiamo se ci sono danni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BARI
11 maggio 2021
22:31
AGGIORNATO IL
13 MAGGIO 2021
19:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato ritrovato e riconsegnato all’associazione ‘Oltre Sport’ il furgone che era stato rubato la scorsa notte mettendo a rischio la partecipazione di cinque atleti pugliesi al primo ritiro della nazionale di Powerchair football, il calcio in carrozzina elettrica, a Jesolo il 13 maggio. A bordo del furgone ci sono anche le due carrozzine da gioco e tutta l’attrezzatura sportiva.
L’atleta Donato Grande spiega che “il furgone è sensibilmente danneggiato” mentre “non riusciamo a capire” lo stato dell’attrezzatura.
A far ritrovare il mezzo è stato un cittadino che ha segnalato al 112 di aver rinvenuto un furgone bianco con all’interno del materiale sportivo e due sedie per disabili.
“Si può ricominciare”, scrive il governatore pugliese Michele Emiliano su Facebook. Mentre il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, sottolinea che “i danni si riparano e il sogno non si spezza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Patron Verona Setti indagato per autoriciclaggio
Sequestro 6,5 milioni sottratte al club ‘maquillage contabile’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
13 maggio 2021
09:40
AGGIIORNATO ALLE
19:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente dell’Hellas Verona Maurizio Setti è indagato dalla Procura di Bologna per appropriazione indebita e autoriciclaggio. Nei suoi confronti è scattato un sequestro, eseguito dalla Guardia di Finanza, per 6,5 milioni di euro.
Secondo gli investigatori è la somma illecitamente sottratta alle casse della società calcistica e impiegata indebitamente per ristrutturare un’altra società, così da impedirne il fallimento. E’ stata anche accertata un’operazione di “maquillage contabile” con cui l’imprenditore modenese avrebbe cercato di nascondere l’origine delle somme di cui si era appropriato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Crotone-Verona 2-1
Nel posticipo della 36/a giornata del campionato di calcio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
22:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Crotone batte Verona 2-1 (1-0) nel posticipo della 36/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Ezio Scida di Crotone.
I gol: nel primo tempo Ounas al 2′; nel secondo tempo raddoppio di Messias al 30′, autogol di Molina per gli ospiti al 42′.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Djidji, Marrone, Magallan; P.Pereira (Cuomo 27′ st), Messias, Cigarini (Zanellato 31′ st), Benali, Molina; Ounas (Petriccione 46′ st), Simy. (16 Festa, 22 Crespi, 5 Golemic, 13 Luperto, 20 Rojas, 33 Rispoli, 54 Di Carmine, 77 Vulic, 97 Riviere). All.: Cosmi.

Verona (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz (Faraoni 1′ st), Guenter, Ceccherini (Dimarco 6′ st); Ruegg (Colley 25′ st), Ilic, Tameze (Salcedo 1′ st), Lazovic; Barak, Zaccagni (Lasagna 25′ st); Kalinic. (1 Silvestri, 22 Berardi, 4 Veloso, 6 Lovato, 15 Cetin, 23 Magnani, 33 Sturaro, 40 Bessa). All.: Juric.

Arbitro: Massimi di Termoli. Reti: nel pt 2′ Ounas; nel st 30′ Messias, 42′ Molina (aut.). Espulso: nel st 48′ Juric per proteste. Ammoniti: Magallan, Marrone, Tameze, Pereira. Angoli: 9-0 per il Verona. Recupero: 1′ e 3′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Poker del Liverpool a Old Trafford, lo United va ko
Squadra di Klopp sale al 5/o posto nella classifica di Premier
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
23:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Liverpool vince a Old Trafford, calando il poker (4-2) nel recupero dell 34/a giornata della Premier League (la partita era in programma il 2 maggio). Il Manchester United era passato in vantaggio con Bruno Fernandes, al 10′, ma Diogo Jota al 34′ e una doppietta di Firmino hanno portato avanti sul 3-1 i ‘Reds’.
Dopo il provvisorio 2-3 di Rashford, ci ha pensato Salah a chiudere definitivamente i conti sul 2-4 al 90′. Con questa vittoria, la squadra di Juergen Klopp si porta al quinto posto in classifica con 60 punti, il Manchester United è sempre secondo con 70 lunghezze e un +4 sul Leicester, che è terzo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga: Real Madrid forza 4, vince a Granada ed è 2/o
Blancos a due turni dalla fine sono a -2 dall’Atletico capolista
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
23:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Larga vittoria del Real Madrid nel posticipo della 36/a e terz’ultima giornata della Liga. I ‘blancos’ si sono imposti per 4-1 nello stadio Nuevo Los Carmenes di Granada, contro la squadra andalusa.
Luka Modric, dopo 17′, ha aperto le marcature; Rodrygo ha raddoppiato al 47′; nella ripresa sono arrivati anche i gol di Odriozola al 30′ e Benzema al 31′. Per i padroni di casa è andato a segno Molina al 26′.
Il successo di questa sera permette al Real Madrid di scavalcare in classifica il Barcellona e di portarsi al secondo posto, con 78 punti, contro i 76 dei rivali catalani. Al comando, con due giornate ancora da giocare, c’è l’Atletico, che di punti ne ha 80.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Borussia Dortmund vince la Coppa di Germania, Lipsia ko
A Berlino finisce 4-1. Doppiette per Sancho e Halaand

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
18:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Borussia Dortmund ha vinto la Coppa di Germania 2021, battendo per 4-1 il Lipsia nella finale disputata sul terreno dell’Olympiastadion di Berlino. A trascinare la squadra giallonera le doppiette di Sancho, firmata al 5′ e al 46′ del primo tempo, e del solito Haaland, in gol al 28′ e al 42′ della ripresa.
Niente da fare per la squadra di Julian Nagelsmann (futuro allenatore del Bayern Monaco), malgrado il gol dello spagnolo Dani Olmo, che ha fatto centro al 26′ del secondo tempo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
U2 e Martin Garrix firmano inno Europei di Calcio
We are the People. Dj, “dopo due anni finalmente negli stadi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
10:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tocco magico del dj e produttore multiplatino Martin Garrix da una parte, quello poetico e leggendario di Bono e The Edge dall’altra per la colonna sonora dei prossimi Europei di calcio. Frutto della collaborazione tra Garrix e gli U2 è We are the People, inno ufficiale di Euro 2020 (che ha mantenuto il nome, anche se la competizione è stata rimandata, causa Covid), che dopo un anno di attesa è pronto a risuonare negli stadi di mezza Europa (11 le città ospitanti, con Roma a fare da apripista, ospitando la prima gara allo Stadio Olimpico con l’Italia che affronterà la Turchia) e da oggi è disponibile in radio e sulle piattaforme.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un brano – scritto due anni fa – che nelle intenzioni vuole trasmettere positività, speranza, determinazione e coesione. E segnare un primo passo verso il ritorno alla normalità, dopo il ciclone pandemia che ha investito il mondo. “E’ la cosa più pazza che io abbia mai fatto – ha raccontato Martin Garrix in un incontro internazionale -. Quando la Uefa mi ha chiamato per chiedermi di occuparmi della produzione dell’intera colonna sonora dandomi carta bianca ero davvero molto emozionato, ma anche nervoso. Mi è stato chiesto solo che fosse una musica che facesse divertire le persone e che rispecchiasse l’atmosfera del torneo. Un grande onore per me, ma anche tanta pressione perché sentivo che le aspettative erano alte”. Nel momento in cui il dj olandese ha iniziato a lavorare al progetto, ha avuto subito chiaro quale voce avrebbe potuto accompagnare la sua produzione. “Avevo questa demo che mi ricordava un po’ The Edge, nell’intro con la chitarra, e Bono.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ma li consideravo irraggiungibili, non erano nemmeno nella lista di persone che avevo intenzione di contattare. Invece dopo due ore aver inviato loro il provino, ero già al telefono con Bono a parlare della canzone: era entusiasta e super-coinvolto”. Il brano è una miscela perfetta delle sonorità distintive di tutti e tre gli artisti: Bono ha infatti composto il testo e alcune melodie insieme a Garrix, mentre The Edge ha impreziosito il brano con i suoi riff di chitarra. Una collaborazione “incredibile”, la definisce Garrix, con The Edge e Bono artisti “geniali”. “Ancora non posso credere di aver avuto la possibilità di lavorarci insieme su questo pezzo – racconta come un bimbo al quale hanno regalato un gioco che sognava da tempo -. Mi hanno aiutato molto e credo che il brano non sia una canzone di Garrix con Bono che canta e The Edge che suona la chitarra, ma una canzone alla quale hanno contribuito tutti, un lavoro di grande collaborazione. Ed è stato interessante e istruttivo per me vedere il loro approccio e confrontarmi con il loro modo di lavorare”. L’ispirazione per il brano è arrivata da come il calcio riesce a far sentire i tifosi e “da come sia in grado di unire le persone. Abbiamo cercato con tutte le nostre forze di catturare quella sensazione di euforia, eccitazione, felicità”, spiega ancora Garrix che si dice “emozionato” per il campionato “perché è già di per sé una vittoria. Non importa chi vincerà alla fine, perché già solo il fatto che questo torneo si faccia può essere motivo di gioia per la gente. In questo momento tutti abbiamo bisogno di questa connessione, di sentirci uniti”.
L’olandese – che ovviamente tifa per la squadra del suo Paese -, oltre al singolo, ha prodotto anche tutti i temi musicali della manifestazione, inclusi quelli che accompagneranno in campo le squadre e sottolineano il momento dei gol. Ogni campionato europeo a partire dal 1992 ha avuto un inno ufficiale: il dj è stato preceduto da artisti come Nelly Furtado, Simply Red, Enrique Iglesias.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Alisson goleador al 95′,e Liverpool batte 2-1 il Wba
Portiere va a segno di testa e Reds sperano ancora in Champions
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
19:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Incredibile in Premier League. Il Liverpool vince al 95′ sul campo del West Bromwich, e la rete del 2-1 finale è realizzata da Alisson, spintosi in attacco e pronto ad ‘incornare’ di testa su azione da calcio d’angolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Subito dopo il portiere dei Reds, con le lacrime agli occhi per la prodezza, è sommerso di abbracci dai suoi compagni, e a fine partita riceve anche quello di uno Juergen Klopp particolarmente sorridente. “Non potrei essere più felice in questo momento – dice poi Alisson alla Bbc -. Avrei tanto voluto che mio padre (scomparso a febbraio ndr) fosse stato presente e mi avesse visto segnare”. Con questa vittoria firmata dall’ex n.1 della Roma (e in precedenza aveva segnato l’altro ex giallorosso Momo Salah) il Liverpool, quinto con un punto di distacco dal Chelsea, mantiene la speranza di qualificarsi per la Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sfuma invece l’assalto ad un posto Champions del West Ham, fermato sul pari a Brighton. Poker del Leeds a Burnley e settimo posto a soli tre punti.
Il quadro della 36/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Newcastle-Manchester City 3-4
Burnley-Leeds 0-4
Southampton-Fulham 3-1
Brighton-West Ham 1-1
Crystal Palace-Aston Villa 3-2
Tottenham-Wolves 2-0
West Brom-Liverpool 1-2
Everton-Sheffield Utd ore 20
Chelsea-Arsenal 0-1
Manchester Utd-Leicester 1-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LaLiga: vincono Atletico e Real, sprint per il titolo
Suarez dà il successo ai suoi all’88’, per il Real decide Nacho
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un’incredibile ‘remuntada’ nel finale della partita contro l’Osasuna, andato in vantaggio a un quarto d’ora dalla fine con un gol dell’ex Crotone Budimir, permette all’Atletico Madrid di vincere per 2-1 e di rimanere in testa alla Liga, a una giornata dalla fine. A decidere la sfida sono state le reti di Lodi all’82’ e del ‘Pistolero’ Suarez all’88’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel contempo, visto che in Spagna le ultime due giornate del campionato si giocano in contemporanea, il Real Madrid ha vinto 1-0 sul campo dell’Athletic Bilbao, grazie a una prodezza di Nacho, ed è quindi ancora a -2 dai ‘cugini’. E’ invece definitivamente tagliato fuori dalla lotta per il titolo il Barcellona, sconfitto in casa per 2-1 dal Celta Vigo, nonostante il gol iniziale di Messi (“spero proprio che questa non sia stata la sua ultima partita al Camp Nou”, il commento di Jordi Alba) e ora scivolato a 7 punti dalla vetta. Quindi il titolo si deciderà nell’ultima giornata, allo sprint fra le due squadre di Madrid, che ora hanno 83 punti i biancorossi di Simeone e 81 i bianchi di Zidane . Il Real ospiterà al Bernabeu il Villarreal finalista di Europa League, mentre l’Atletico andrà a far visita al penultimo in classifica, il Valladolid del patron Ronaldo Fenomeno, ex ‘merengue’ rimasto affezionato al suo vecchio club, al quale ora cercherà di regalare un altro titolo vestendo però i panni del dirigente di un’altra società.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il quadro della 37/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alavés-Granada 4-2
Athletic-Real Madrid 0-1
Barcellona-Celta Vigo 1-2
Real Sociedad-Real Valladolid 4-1
València-Eibar 4-1
Villarreal-Siviglia 4-0
Real Betis-Huesca 1-0
Atlético Madrid-Osasuna 2-1
Getafe-Levante 2-1
Cádice-Elche 1-3
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tv: De Siervo; streaming illegale, importante passo avanti
Ad Lega A, grazie a forze dell’ordine per maxi-operazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
19:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi la Polizia Postale e la magistratura di Catania hanno finalizzato un’importante maxi-operazione oscurando 1,5 milioni di abbonamenti a servizi di streaming illegali delle nostre competizioni con 45 persone indagate in tutta Italia”. Lo ha detto l’Amministratore Delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo, commentando l’operazione della Procura di Catania sulla pirateria streaming.

“Alle forze dell’ordine, nel percorso di continua collaborazione nella lotta alla pirateria audiovisiva, va il nostro ringraziamento per l’importantissimo risultato ottenuto, è un’ulteriore passo in avanti per azzerare il flusso delle IPTV fuorilegge”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diritti tv, pacchetto 2 Serie A assegnato a Sky
A favore voto da parte di 16 società
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A ha appena assegnato il pacchetto 2 dei diritti tv per il prossimo triennio a Sky, che si aggiunge così a Dazn.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A favore dell’offerta della pay-tv di Comcast hanno votato 16 club: Napoli e Lazio si sono astenute, mentre Crotone e Parma non hanno votato in quanto già retrocesse.
Sky, quindi, continuerà così a trasmettere la Serie A anche nel prossimo triennio. Nel dettaglio, la pay-tv di Comcast si è aggiudicata il pacchetto che le consentirà di trasmettere tre partite di Serie A ogni giornata (la sfida del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì sera) in co-esclusiva con Dazn. Un pacchetto per cui Sky ha messo sul piatto 87,5 milioni di euro in media a stagione, che si andranno ad aggiungere agli 840 milioni offerti da Dazn per trasmettere sette gare a giornata in esclusiva (pacchetto 1) e le tre gare in co-esclusiva con Sky (pacchetto 3). Complessivamente, quindi, dai soli diritti tv nazionali la Serie A incasserà 927,5 milioni in media a stagione, rispetto ai 973 milioni del triennio 2018/21 (ma nei prossimi tre anni non saranno presenti i circa 165 milioni complessivi di commissione verso il precedente advisor).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: Calcio; Brasile vuole Luiz Felipe e Ibanez per i Giochi
Ct Jardine chiama anche ex Roma Gerson e vuole Neymar fuoriquota
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
RIO DE JANEIRO
15 maggio 2021
12:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono due ‘italiani’, Luiz Felipe della Lazio e Ibanez della Roma che si sfideranno questa sera nel derby, nella lista dei convocati dell’Olimpica del Brasile che, in preparazione ai Giochi, nel periodo 31 maggio-8 giugno giocherà un paio di test.
I nomi di Luiz Felipe e Ibanez sono da sottolineare perché il ct della Seleçao olimpica André Jardine conta su di loro anche per Tokyo e bisognerà quindi convincere i due club della capitale italiana a metterli a disposizione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il torneo olimpico non è sotto l’egida della Fifa ma del Cio, quindi le società calcistiche non sono obbligate a mettere a disposizione i giocatori, ma dalla Cbf, la federcalcio brasiliana, sperano che Roma e Lazio capiscano la situazione. Discorso che, ancora di più, vale per il Psg visto che Jardine, spiegando le sue convocazioni, ha ribadito che spera di avere a disposizione anche Neymar, come fuoriquota, forte del fatto che O Ney vuole andare a Gjochi per tentare di bissare l’oro vinto a Rio.
E’ curioso il fatto che Luiz Felipe fosse stato contattato anche dall’Italia, per un’eventuale convocazione da parte di Roberto Mancini, ma il difensore laziale ha fatto presente che il suo cuore è per il Brasile. Stesso discorso per l’attaccante dell’Arsenal Gabriel Martineli, per alcuni il ‘nuovo Ronaldo Fenomeno’, eligibile per la maglia azzurra, anche lui contattato dalla Figc ma che ha scelto la Seleçao.
Nella lista di Jardine ci sono poi due ex ‘italiani’ su cui il tecnico conta molto, l’ex romanista Gerson (per il quale il Marsiglia ha appena offerto 25 milioni di euro al Flamengo) e l’ex viola Pedro. Gerson nei mesi scorsi aveva detto di non essere interessato alle Olimpiadi, ma ora ha cambiato idea.
“Tutto risolto – il commento di Jardine -, e per noi è importante visto che Gerson è un grande giocatore e un grande atleta, che ora servirà all’Olimpica ma che viene costantemente tenuto d’occhio per la nazionale maggiore. Spero che con noi possa giocare agli stessi livelli che raggiunge nel Flamengo.
Perché ha fallito a Roma? Dovete chiederlo a chi ha lavorato con lui in quella società”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp, bandiera a New York per ricordare scudetto
Iniziativa Federclubs, oltre 4 mila vendute in pochi giorni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
14 maggio 2021
11:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Oltre quattromila bandiere blucerchiate con lo scudetto già vendute per ricordare i trent’anni dallo scudetto della Sampdoria: era il 19 maggio 1991 quando la squadra del presidente Mantovani battendo il Lecce 3-1 conquistò uno storico tricolore. L’iniziativa della Federclubs sta avendo grande successo in pochi giorni, l’obiettivo è quello di colorare Genova ma non solo di blucerchiato: “Ci stanno arrivando centinaia di foto da tutta la Liguria ma non solo, anche dall’estero hanno voluto partecipare a questo progetto come un tifoso a New York”, spiega Emanuele Vassallo, presidente Federclubs.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E proprio il 19 maggio i tifosi blucerchiati festeggeranno la ricorrenza con un ritrovo annunciato davanti allo storico bar Roma in piazza Vittorio Veneto alle 19 “Era d’estate alla fine di una guerra, all’inizio di una speranza.
Qui sono nati i sogni, le idee, i tempi, le vite e le storie di chi si è incamminato sulla strada di un amore, il nostro Amore: L’Uc Sampdoria 1946. Il bar Roma, in piazza Vittorio Veneto a San Pier d’Arena, da sempre un luogo simbolo per la nostra tifoseria, è stata la sede in cui si svolsero alcune delle animate riunioni che portarono alla nascita della nostra amata Sampdoria, poi sancita ufficialmente il 12 agosto 1946 nello studio del notaio Bruzzone in Galleria Mazzini, giorno in cui ebbe finalmente inizio la nostra gloriosa storia”, così scrivono i gruppi della Sud e la stessa Federclubs in un comunicato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Commisso, che allenatore voglio? Uno che vince
Patron viola: Vogliamo tenere Vlahovic e accontentarlo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
14 maggio 2021
12:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Che allenatore voglio? Uno che vince”. Lo ha detto Rocco Commisso oggi nel corso di una conferenza stampa in streaming dallo stadio Franchi di Firenze.

”Su chi sarà l’allenatore lo decideremo e lo diremo alla fine della stagione, al momento voglio solo ringraziare Iachini per il grande lavoro che ha fatto l’anno scorso e adesso e per cui i fiorentini dovrebbero fargli una statua al piazzale Michelangelo, non dovevo mandarlo via dopo 7 gare, mi prendo tutta la responsabilità di questo errore” ha affermato il presidente della Fiorentina che poi, sollecitato sul futuro di Dusan Vlahovic, ha detto: ”Noi vogliamo tenerlo e accontentarlo, abbiamo avuto alcuni incontri negli ultimi due, tre mesi ma non nelle ultime settimane, al termine della stagione darò una risposta su ciò che faremo con lui, comunque ho intenzione di tenerlo”. Durante il suo intervento Commisso ha attaccato duramente i media fiorentini e nazionali per le critiche definite ”eccessive” nei confronti del suo operato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sfogo Commisso, metto in vendita club ai fiorentini
Provocazione patron viola: poco rispetto,offerta entro 10 giorni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
14 maggio 2021
12:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Ho speso 170 milioni per acquistare la Fiorentina, poi 80 per risanarla e altri 85 per il centro sportivo. Ora ho intenzione di mettere in vendita la società ai fiorentini, a quelli che sono ricchi….”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ la provocazione lanciata da Rocco Commisso durante la conferenza stampa indetta oggi in streaming dallo stadio Franchi, una provocazione dettata a suo dire dalle ”troppe critiche finora ricevute e dalle tante cose inaccettabili lette e sentite nei mie confronti e sulla mia famiglia”. ”Chi volesse la Fiorentina dovrebbe fare come me, di questi 335 milioni mettere una caparra di 35 entro 10 giorni. Ci sarà qualche fiorentino disposto ad acquistarla? Do questa opportunità, soldi in cambio di garanzie, magari qualche casa visto che mi chiamano ‘mattonaro”’ ha ironizzato il presidente viola. In realtà più tardi ha detto: ”La Fiorentina è uno dei pochi club in Italia che non ha debiti, non farò mai come il precedente proprietario del Milan che ha speso e poi se ne è andato dopo 2-3 anni. Con me non accadrà. Io comunque posso comprare qualsiasi squadra al mondo di football, rugby, calcio. Ho scelto Firenze per affetto, sono innamorato di questa città dal 1973 e già nel 2016 mi ero mosso per comprare la Fiorentina. Però chiedo che mi venga portato rispetto. Il presidente dell’Atalanta Percassi ci ha messo cinque anni prima di raggiungere con Gasperini gli attuali risultati”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi; ‘Mou valore aggiunto, noi pensiamo a derby’
Tecnico Lazio, ‘Se mi stimola a restare? Lo vedremo a breve’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
13:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mourinho? Il suo palmares parla chiaro, sarà sicuramente un valore aggiunto per la Roma. Quel che posso dire è che noi dobbiamo focalizzarci sul derby di domani”.
Lo dice l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi, alla vigilia del derby contro i giallorossi. Alla domanda se l’arrivo del portoghese potrà dargli nuovi stimoli per restare alla guida della Lazio, Inzaghi è lapidario: “Il prossimo anno ci si penserà, ora dobbiamo focalizzarci sulla partita di domani. Poi quello che sarà lo vedremo tra dieci giorni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Commisso, “da media critiche irrispettose”
Acceso confronto fra patron viola e Assostampa toscana
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
13:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Acceso confronto in diretta streaming fra il presidente della Fiorentina Rocco Commisso e il presidente dell’Assostampa Toscana Sandro Benucci, durante la conferenza stampa di oltre un’ora del patron viola che non parlava da mesi.
Al centro gli attacchi del magnate italo-americano verso i media fiorentini rei a suo dire di ”critiche eccessive, irrispettose, strumentali e inaccettabili”’ nei suoi confronti e di aver ”massacrato” la Fiorentina in questa stagione culminata, come l’anno scorso, con la salvezza raggiunta due giorni fa.

Commisso però ha interrotto rapidamente il confronto con il presidente dell’Assostampa Toscana e ha ribadito quanto annunciato tempo fa in merito ai cartellini gialli e rossi per i giornalisti: ”Ci sarà gente che non potrà venire in Fiorentina o al Centro sportivo. I media hanno diritto di critica? E io ho diritto di proprietà” ha tagliato corto il patron viola.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Arbitri: Calvarese per Juve-Inter, Roma-Lazio a Pairetto
Per Fiorentina-Napoli è stato designato Abisso
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
13:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il derby d’Italia tra Juventus e Inter sarà arbitrato da Gianpaolo Calvarese, mentre quello di Roma tra i giallorossi e la Lazio sarà affidata a Luca Pairetto.
Fiorentina-Napoli sarà invece diretta da Rosario Abisso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi carica la Lazio “umiltà e determinazione”
‘Il derby è gara sentita, Champions fino alla fine’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
13:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sicuramente il derby non sarà come le altre partite. Noi ci arriviamo con qualche difficoltà ma con il Parma abbiamo dimostrato di credere fino alla fine ai nostri obiettivi”.
Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi presenta così la stracittadina con la Roma in programma domani allo stadio Olimpico. “Sarà particolare e sentita, chiederò ai miei di avere la stessa umiltà e determinazione che abbiamo avuto in questo ottimo girone di ritorno che ci ha permesso da qui alla fine di giocarci il posto Champions”, ha proseguito Inzaghi, sottoscrivendo poi le parole di Ciro Immobile che dopo il Parma aveva chiesto un progetto di crescita per il club biancoceleste in vista della prossima stagione: “Ciro è un leader – ha concluso Inzaghi – ha detto parole giustissime. Sono contento di ‘allenare’ un giocatore come lui in questi cinque anni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca, ‘lascio con orgoglio e senza rimpianti’
Tecnico portoghese ‘Mi aspetto squadra motivata’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
14:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Io lascio soprattutto con grande orgoglio per questi due anni con la Roma. C’è un sentimento di ingiustizia spesso in questi casi, ma non questa volta”, lo ha detto Paulo Fonseca alla vigilia del derby e della sua penultima partita da allenatore della squadra giallorossa.
Poi torna a parlare della stagione che sta volgendo al termine: “Penso che il divario dalla Lazio possa essere dipeso anche dall’assenza di tanti giocatori che non abbiamo avuto per infortunio. Con alcuni di loro avremmo un’altra posizione. Anche in difesa l’assenza di Smalling ha inciso molto”. Infine una battuta su come affronterà il derby di domani: “Giocheremo a quattro e strategicamente lo abbiamo preparato diversamente dalla gara d’andata. Saremo più equilibrati. Mi aspetto una Roma motivata domani”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter; Lukaku, corsa scudetto iniziata con Sassuolo
Con Lautaro lavoriamo per squadra, anche Conte è cresciuto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
14:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Per me la partita dove abbiamo iniziato il percorso verso lo scudetto è stata quella contro il Sassuolo. Lì abbiamo cambiato il modo di giocare e cominciato ad essere più compatti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giocavano Lauti e Alexis, io ero in panchina, ma ho capito subito che la squadra era davvero unita”.
Lo ha detto l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku, in un’intervista insieme al compagno di squadra Lautaro Martinez realizzata da Dazn e disponibile sulla piattaforma in versione integrale dal 15 maggio.
“Dopo aver battuto la Juventus dovevamo ancora giocare contro Milan, Atalanta e Lazio – ha proseguito -. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo vinto molti più scontri diretti: abbiamo dimostrato di essere più forti. Dopo la vittoria contro l’Atalanta mi sono detto: ‘Ok, è finita. Ci siamo per lo Scudetto’. Non potevo dirlo, ma l’ho pensato subito”.
Lukaku ha raccontato anche il suo rapporto con Lautaro: “Quando ho visto Lauti per la prima volta, c’era anche suo padre. Gli ho detto: ‘Tra due anni io e tuo figlio vinceremo qualcosa insieme’. Noi lavoriamo per la squadra. Se mi rendo conto che lui è più caldo, mi metto da parte e lo cerco sempre.
Conte? A livello umano anche lui quest’anno è cresciuto. Quando sente la fiducia del gruppo, dà ancora di più”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter; Lautaro, dopo ko Champions siamo cambiati
Volevamo davvero vincere, Conte vuole sempre migliorare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
14:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo la sconfitta contro il Milan e l’uscita dalla Champions abbiamo cambiato tanto la testa e il modo di lavorare perché volevamo davvero vincere qualcosa. Alla fine pensavo che saremmo arrivati tutti più vicini in termini di punti, non immaginavo certo questa differenza.
Tutto questo è incredibile anche per me, visto che sono sempre arrivato secondo…”. Lo ha detto l’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez, in un’intervista insieme al compagno di squadra Romelu Lukaku realizzata da Dazn e disponibile sulla piattaforma in versione integrale dal 15 maggio.
“Quando Romelu è arrivato io ero all’Inter già da un anno. Il primo giorno che l’ho incontrato mi ha detto: ‘Ti farò segnare un sacco di gol’. Da lì è cominciato tutto”, ha proseguito.
“Conte? Vuole migliorare ogni giorno, anche adesso. Abbiamo già vinto lo Scudetto, ma lui continua ad essere carico per le prossime partite. Ci bacchetta entrambi. Anche quando l’arbitro dà il recupero e la partita sta finendo lui urla: ‘Dai che è iniziata la partita, sveglia'”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Derby d’Italia, ultima chiamata Champions per Juve
Derby Roma, la Lazio insegue ancora l’Europa che conta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
14:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La penultima giornata di Serie A è caratterizzata dai derby, quello d’Italia e quello della Capitale. La Juventus, dopo il blitz contro il Sassuolo, prova a tenere vive le residue speranze di agganciare il quarto posto ospitando un’Inter già campione ma non certo sazia come ha dimostrato la partita contro la Roma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri, allo Stadium, partono davanti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che il loro successo si gioca a 2,20 contro il 3,10 dei nerazzurri mentre per il pareggio si sale a 3,60. Negli ultimi otto campionati, i torinesi sono stati una sorta di tabù per gli interisti: 9 vittorie della Juventus, 5 pareggi e solo 3 successi dell’Inter.
Dalla Mole Antonelliana al Colosseo, il passo è breve. Domani sera, infatti, va in scena anche il derby della Capitale dove le due protagoniste arrivano con stati d’animo completamente opposti: nelle ultime dieci uscite in campionato la Lazio ha raccolto 24 punti contro i soli 8 della Roma. Normale quindi che i biancocelesti, forti di questi numeri e con il sogno di centrare ancora la zona Champions, partano favoriti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, a 2,30 rispetto al 3,00 dei giallorossi padroni di casa mentre si sale fino a 3,50 per il pareggio. Immobile e compagni sono in serie positiva nella stracittadina da 4 partite, due vittorie e due pareggi, e vanno a caccia del doppio successo in campionato contro i cugini, obiettivo che manca dalla stagione 2011/12. Ma un derby è sempre un derby e così nulla può essere escluso: dall’arbitro che consulta il VAR, in quota a 3,00, a un Ribaltone, dato a 5,75, che però non si verifica da ben nove anni. Quasi scontato aspettarsi tanti gol: così se un altro 3-0 biancoceleste, come all’andata, si gioca a 25, un 3-1 per i giallorossi, punteggio dell’ultima vittoria in un derby, pagherebbe 25 volte la posta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta: Gasperini “col Genoa per punti Champions”
‘Ci proviamo, ricordo quando mancai qualificazione nel 2009 lì’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
14 maggio 2021
15:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo 3 punti da fare nelle prossime 2 partite, ci proviamo da subito domani”. Alla vigilia della sua partita del cuore, Gian Piero Gasperini indica la strada della vittoria all’Atalanta per la qualificazione aritmetica alla Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi viene in mente quando allenando proprio il Genoa, nel 2009, non riuscimmo ad arrivare alla Champions dopo essere arrivati a pari punti con la Fiorentina – ricorda il tecnico nerazzurro -. Fu un finale di stagione molto sfortunato con episodi non certo a favore: un rammarico non essere riusciti a qualificarci, forse la storia sarebbe stata diversa”. Gasperini fa il punto sull’infermeria: “Toloi ormai è ristabilito, per Muriel invece c’è ancora qualche problema: la contusione di mercoledì sera non è ancora smaltita del tutto, vediamo in queste 24 ore cosa succede”.
Nessun turnover particolare previsto: “Per la finale di Coppa Italia di mercoledì prossimo abbiamo un giorno in più per recuperare, quindi siamo concentrati assolutamente sulla partita di sabato – continua l’allenatore dei bergamaschi -. In serie A le difficoltà ci sono sempre, il Genoa è un’ottima squadra: non ho mai pensato che avrebbe corso il rischio di non salvarsi. Ha fatto un girone di ritorno molto buono, ha giocatori di valore: anche all’andata aveva dimostrato il suo spessore”.
A Bergamo si punta al secondo posto e alla conquista della coppa: “Sappiamo l’importanza del traguardo e vogliamo raggiungerlo con le nostre forze senza dover aspettare i risultati degli altri. Ci avremmo messo la firma, a inizio stagione, per giocarci la Champions e la Coppa Italia con buone possibilità”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo “buona reazione, ci siamo ritrovati”
Tecnico Juve:”Compatti anche nelle difficoltà, aspetto positivo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“A Reggio Emilia abbiamo fatto una partita da squadra nonostante la brutta sconfitta contro il Milan: c’è stata una buona reazione, ci siamo aiutati e siamo stati compatti anche nelle difficoltà, questo l’aspetto più positivo. Dovevamo ritrovarci a livello di squadra, lo abbiamo fatto”.
Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega il momento dei bianconeri tra il successo contro il Sassuolo e la vigilia del derby d’Italia contro l’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “senza fuoco dentro perdi punti, tanti errori”
“Ho in testa tutto, farò esami con mio staff alla fine”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono stati commessi tanti errori, se siamo a questo punto è perché ce ne sono stati tanti: in testa ho tutto, a fine anno farò esami e parlerò con il mio staff per esaminare la stagione”: così Pirlo commenta l’annata della Juventus a 180′ dalla fine del campionato e con la finale di coppa Italia da giocare. “Dispiace perché in certe occasioni è mancata compattezza, bastava poco per raccogliere qualche punto in più – aggiunge l’allenatore bianconero – perché durante la stagione abbiamo avuto cali di tensione, non eravamo concentrati al massimo sull’obiettivo e capita che senza fuoco dentro perdi punti che ti costano i campionati”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo: ‘Ci deve bruciare vedere Inter tricolore’
“Conte con la squadra migliore per dimostrare di aver meritato”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
16:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Domani ci deve bruciare vedere la squadra che viene come campione d’Italia allo Stadium, ci deve dare qualcosa in più”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, suona la carica in vista della sfida contro i nerazzurri. “Conte verrà qui con la squadra migliore, vorranno dimostrare di aver meritato di vincere – aggiunge l’allenatore bianconero – e anche loro la prepareranno al meglio perché è sempre Juve-Inter”.

Sull’eventuale passerella nel pre-partita per l’omaggio al club titolato: “Vedremo domani cosa ci diranno di fare, – risponde Pirlo – la società comunque ha già fatto i complimenti ai nerazzurri”.   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI CON TUTTI GLI APPROFONDIMENTI   JUVENTUS   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Omofobia: arcobaleno in maglie Cagliari al Meazza
Tra iniziative rossoblù, incontri e bandierine colorate in campo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
14 maggio 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Uniti per combattere discriminazione, pregiudizio e violenza: il Cagliari Calcio aderisce alla “Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia”, in programma lunedì 17 maggio: si coloreranno di arcobaleno anche tutte le bandierine del calcio d’angolo dei campi del Centro sportivo di Assemini. Via a una serie di iniziative che avranno il loro clou domenica in occasione del posticipo serale della 37/a giornata del campionato di Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al “Meazza” di Milano il Cagliari scenderà in campo con speciali maglie da gioco: sul petto lo stemma con i quattro mori verrà abbracciato da una bandiera arcobaleno, simbolo di pace, rispetto della diversità, icona del movimento LGBT.
Le attività inizieranno già da oggi: in settimana i ragazzi del settore giovanile hanno partecipato a incontri educativi tenuti dagli psicologi ed educatori della società, Fabio Zarra e Virginia Marino. Al termine ognuno di loro ha potuto scrivere il proprio messaggio contro l’omofobia e in favore dell’uguaglianza di tutte le persone: i più significativi saranno pubblicati sui canal social del club, all’interno di una fotogallery dedicata.
Sempre sui social rossoblu, il logo del Cagliari con il drappo arcobaleno sostituirà quello tradizionale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento; Vigorito “speranza fino alla fine”
Presidente del club sannita, “poi faremo le nostre valutazioni”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BENEVENTO
14 maggio 2021
17:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Speriamo che il Benevento possa fare le ultime due partite in maniera diversa rispetto a quello che ha fatto nelle ultime quindici. Vogliamo giocarci la salvezza fino al 180mo minuto perché non lavoriamo per un anno per arrenderci l’ultimo giorno.
Speriamo anche di arrivarci perché tra le varie combinazioni che noi, addetti ai lavori e tifosi, ci siamo studiati, c’è anche quella che il campionato possa finire già mercoledì e rendere dunque inutile la trasferta di Torino. Mi auguro di poter vivere questo campionato e continuare a sperare fino alla fine. Quando poi la sirena suonerà faremo le nostre valutazioni”. Lo ha detto il presidente del Benevento Calcio, Oreste Vigorito, che è anche presidente di Confindustria Benevento, a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale per le attività produttive nell’area industriale del capoluogo sannita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: lunedì i convocati per amichevole Italia-San Marino
Il 28 maggio test alla Sardegna Arena di Cagliari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
17:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prove generali d’Europeo per la Nazionale, che a due settimane dal debutto con la Turchia in programma l’11 giugno all’Olimpico di Roma, venerdì 28 maggio (ore 20:45) affronterà San Marino alla Sardegna Arena di Cagliari. Sarà l’ultimo test prima delle convocazioni per l’Europeo, dato che entro la mezzanotte di martedì primo giugno Roberto Mancini dovrà ufficializzare la lista dei 26 convocati per il torneo continentale.

Il Ct diramerà lunedì 17 maggio le convocazioni per la sfida con San Marino e lunedì 24 maggio gli Azzurri si raduneranno presso il Forte Village di Santa Margherita di Pula (CA).
Dopo la gara con San Marino, l’Italia tornerà a radunarsi lunedì 31 maggio e venerdì 4 giugno (20:45) allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna affronterà la Repubblica Ceca nell’ultima amichevole prima dell’Europeo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, Inter ha fatto qualcosa di straordinario
Mi aspettavo Serie A equilibrata, merito calciatori e tutto club
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
17:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“In un campionato equilibrato c’è stata una squadra che ha fatto cose straordinarie: merito ai calciatori ed a tutta l’Inter”. Lo ha detto il tecnico nerazzurro Antonio Conte, intervistato da Inter Tv alla vigilia della sfida contro la Juventus.
“Avevo pronosticato un campionato molto equilibrato. E di fatto lo è stato, a parte l’Inter che ha preso una propria strada andando dritta fino al traguardo. L’equilibrio c’è, ma dietro all’Inter: noi abbiamo fatto qualcosa di inaspettato, anche per come è stato fatto”, ha sottolineato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte “molto importante battere Juve all’andata”
“Vittoria ci ha dato molto per autostima e consapevolezza”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
17:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nel corso di una stagione ci sono delle partite che ti mettono di fronte ai più forti e ti dicono a che livello sei. Vincere, nella gara di andata, contro la squadra che per nove anni di seguito aveva conquistato lo scudetto e dalla quale l’Inter aveva un gap da colmare ha significato molto a livello di autostima, di consapevolezza nei propri mezzi.
Da questo punto di vista è stata una vittoria molto importante”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, intervistato da Inter Tv alla vigilia della sfida contro la Juventus.
“C’era comunque un rischio, cioè che rimanesse una gara fine a se stessa: poteva diventare un boomerang, avresti potuto pensare di essere forte e magari rilassarti. Invece siamo stati molto bravi: l’abbiamo capitalizzata nella giusta maniera, le abbiamo dato la giusta importanza e abbiamo proseguito lungo la nostra strada”, ha aggiunto l’allenatore.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: gol numero 40, Lewandowski da record
Il Dortmund vince a Magonza, 2-2 tra Lipsia e Wolfsburg
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un record per Robert Lewandowski che grazie al rigore trasformato a Friburgo ha raggiunto quota 40 gol in campionato, eguagliando il primato per il maggior numero di reti segnati in una stagione di Bundesliga detenuto da Gerd Muller. A Friburgo è finita poi 2-2. Risultato a sorpresa in Bundesliga dove lo Schalke retrocesso ha battuto 4-3 il Francoforte che ha frenato così la sua corsa al quarto posto.
Lo Stoccarda ha vinto in casa del M’gladbach, spianando la strada all’Union che agguanta il 7/mo posto grazie al pareggio strappato a Leverkusen. Vittoria del Dortmund a Magonza, 2-2 tra Lipsia e Wolfsburg.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il quadro della 33/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Hertha-Colonia 0-0
Friburgo-Bayern Monaco 2-2
Bayer Leverkusen-Union Berlin 1-1
Schalke 04-Eintracht Francoforte 4-3
Arminia-Hoffenheim 1-1
Mönchengladbach-Stoccarda 1-2
Augusta-Werder Brema 2-0
Magonza-Borussia Dortmund 1-3
Lipsia-Wolfsburg 2-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ligue1: frena il Lilla, il Psg a -1 dalla vetta
Vittorie per Monaco, Marsiglia, e Lione. In coda 6 squadre in 3 punti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La capolista Lilla non va oltre lo 0-0 in casa contro il St Etienne e vede avvicinarsi a -1 il Paris Sg che ha regolato 4-0 il Reims. Vittorie per Monaco e Lione distanziate da un solo punto per l’ultimo posto Champions.
Vince il Marsiglia mentre perde il Lens a Bordeaux e mantiene un solo punto di vantaggio sul Rennes a difesa dell’ultimo posto per l’Europa. Bagarre anche in coda con le vittorie di Bordeaux, Straburgo, Lorient e Nantes: sono sei le squadre in tre punti che rischiano di andare allo spareggio per restare in prima categoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il quadro della 37/ma giornata
Bordeaux-Lens 3-0
Digione-Nantes 0-4
Lilla-St. Etienne 0-0
Lorient-Metz 2-1
Marsiglia-Angers 3-2
Monaco-Rennes 2-1
Montpellier-Brest 0-0
Nimes-Lione 2-5
Nizza-Strasburgo 0-2
Paris SG-Reims 4-0
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Salernitana:Lotito, in 10 anni spesi oltre 80 milioni
‘Questa piazza merita un futuro diverso, città mi commuove’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
14 maggio 2021
21:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il futuro è nelle mani di nostro Signore. Io sono abituato a rispondere con i fatti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fino ad ora l’abbiamo dimostrato”. Così Claudio Lotito, co-patron della Salernitana, a margine della cerimonia di premiazione della formazione granata per la promozione in serie A.
“In questi dieci anni ho investito oltre 80 milioni e non so quanti salernitani sarebbero stati disponibili a farlo – ha detto ancora Lotito -, senza ricevere nemmeno un grazie. Oggi vedere la gente che gioisce mi fa felice. La città di Salerno deve essere orgogliosa di avere una squadra in massima serie.
Salerno se saprà utilizzare questo punto di partenza potrà avere un futuro diverso”.
L’auspicio di Lotito è che “ci siano le condizioni per far sì che il tempo porti ulteriori risultati e ulteriore gioia a una piazza che lo merita. È una piazza che talvolta mi commuove. Ho ricevuto telefonate da ogni parte del mondo per la contentezza, mi auguro che Salerno abbia capito quanti sforzi siano stati profusi da parte nostra per raggiungere questi risultati.
Quest’anno ho detto ‘la portiamo in serie A’ e finisce questa storia”. “Ho voluto dare un messaggio anche a chi pensava che il sottoscritto stesse qui per interesse – ha concluso -. Io sono qui con il cuore, con il trasporto. E non a caso ho portato mia moglie, mio figlio che sono rimasti colpiti dall’affetto della gente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Club di Serie A chiederanno a Figc slittamento stipendi
Trattativa anche con Aic su taglio due mesi ingaggi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
22:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I club della Serie A chiederanno alla Figc di far slittare i termini per quanto riguarda gli obblighi relativi alle scadenze per i pagamenti degli stipendi ai giocatori. L’ipotesi sul tavolo, emersa nell’assemblea delle società di oggi, è di chiedere lo spostamento delle scadenze per le ultime quattro mensilità della stagione 2020/21, ovverosia marzo (con la deadline che passerebbe da maggio a giugno), aprile (da giugno a luglio), maggio (da giugno a dicembre) e giugno (da settembre a dicembre).
Una richiesta che sarà fatta nel corso del prossimo Consiglio Federale, che andrà in scena il 17 maggio.
Inoltre, sul tema stipendi partirà una trattativa con l’Aic per chiedere al sindacato calciatori un taglio di due mensilità per i giocatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diritti tv: a Sky co-esclusiva di 3 partite per turno
Nel triennio 2021-24 saranno trasmesse 114 gare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
11:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A ha assegnato il pacchetto 2 dei diritti tv per il prossimo triennio a Sky, che si aggiunge così a Dazn.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A favore dell’offerta della pay-tv di Comcast hanno votato 16 club: Napoli e Lazio si sono astenute, mentre Crotone e Parma non hanno votato in quanto già retrocesse.

Sky ha acquisito per il triennio 2021/2024 i diritti in co-esclusiva di tre partite di Serie A per ogni giornata. Dalla prossima stagione trasmetterà quindi i match del sabato alle 20.45, della domenica alle 12.30 e del lunedì alle 20.45. “Nel triennio 2021/2024 – si legge in una nota -, Sky e Now offriranno un ampio numero di partite a stagione di calcio nazionale e internazionale, con 114 partite di serie A, tutte le partite del Campionato di Serie B, più di 400 match di Champions League, Europa League e Europa Conference League, insieme a tre grandi campionati internazionali come la Ligue 1, la Bundesliga e la Premier League per la prossima stagione. Senza dimenticare il resto del grande sport in diretta, con motori, basket, tennis, rugby, golf e molto altro”. “Una programmazione con tanti eventi a partire dalle prossime due finali di Europa League e Champions (26 e 29 maggio) e dai prossimi Europei di calcio con tutte le 51 partite live su Sky (dall’11 giugno all’11 luglio)”. “Sky continuerà nei prossimi mesi ad arricchire di nuovi contenuti la sua offerta e a proporre un’ampia scelta di sport in Italia con la passione e la qualità editoriale e tecnologica che da sempre fanno la differenza per i nostri abbonati”, conclude la nota di Sky.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Svezia preoccupata per Ibra,’corsa contro il tempo’
Per il campione del Milan torneo a rischio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
15:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sara’ una corsa contro il tempo, e l’Europeo di Zlatan Ibrahimovic rischia di esser finito prima di cominciare”: c’e’ grande preoccupazione in Svezia per il nuovo bollettino medico che parla di ‘sei settimane di trattamento conservativo’ per l’attaccante del Milan, tornato in nazionale in vista di Euro 2020.
“Non e’ chiaro cosa voglia dire ‘conservativa'”, scrive Aftonbladet, il principale quotidiano svedese parlando del consulto del professor Volker Musahl di Pittsburgh, a cui si è sottoposto l’attaccante svedese a Milanello dopo il trauma distorsivo del ginocchio sinistro occorso in Juventus-Milan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Aftonbladet sottolinea come tutti i responsi medici, escludendo la necessita’ di un intervento chirurgico, parlavano finora di stagione finita col Milan ma lasciavano aperta la possibilità della partecipazione di Ibrahimovic all’Europeo; questo responso e’ la prima doccia fredda sulle speranze della Svezia, che giochera’ nella fase a gironi il 14 giugno con la Spagna, il 18 con la Slovacchia e il 23 con la Polonia. Al momento, Ibra sarebbe fuori per tutta la prima fase, mentre resta da valutare la sua disponibilita’ per la fase a eliminazione diretta, al via dal 26 giugno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa, tifosi fuori da stadio festeggiano salvezza
Bandiere e cori per ultima gara casalinga del Genoa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
15 maggio 2021
15:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un centinaio di tifosi del Genoa si è dato appuntamento fuori dalla Gradinata Nord per salutare l’ultima gara casalinga della formazione rossoblù.
Rigorosamente distanziati e con mascherina i tifosi hanno sventolato bandiere e fatto esplodere alcuni petardi intonando cori a favore della propria squadra che vincendo mercoledì scorso a Bologna si è guadagnata la salvezza matematica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli ‘Ibra? Buona notizia, non coinvolto legamento’
L’ho visto più sereno, Europeo? Non so bene la situazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono d’accordo che la notizia di Ibrahimovic sia stata positiva perché non è coinvolto il legamento. Dovrebbe essere una terapia conservativa che gli permetterà di tornare al 100%.
Dopo la visita l’ho visto più sereno ma non so la sua situazione sull’Europeo”.
Così il tecnico del Milan Stefano Pioli, nella conferenza della vigilia della sfida contro il Cagliari, commenta l’esito del controllo al ginocchio sinistro a cui si è sottoposto Zlatan Ibrahimovic oggi a Milanello. Allo svedese sono state consigliate sei settimane di terapia conservativa, ed è quindi a rischio la sua presenza ai prossimi Europei con la Svezia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zidane,mio futuro? a volte si va via per il bene di tutti
‘Zizou’, non so cosa succederà, intanto mi godo ogni momento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
15:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio futuro? Questa è una domanda molto noiosa, mancano due partite e non so cosa succederà. Può succedere di tutto, e io sto facendo il massimo.
Poi ci sono momenti in cui devi restare e altri in cui devi andare via per il bene di tutti”. Così Zinedine Zidane alla vigilia della sfida di campionato contro l’Athletic Bilbao, decisiva nello sprint con Real, Atletico Madrid e Barcellona che assegnerà il titolo della Liga.
“Ho ancora la stessa voglia di quando mi sono seduto per la prima volta sulla panchina del Real Madrid – dice ancora Zizou -. Non so cosa succederà fra due o tre anni e per questo mi godo ogni momento in questo club”.
Sulla partita il tecnico delle ‘merengue’ dice che “cercheremo di entrare in campo per fare bene e combattere per 90 minuti. Il nostro atteggiamento non deve cambiare anche se sappiamo che non dipende solo da noi. Non possiamo controllare cosa succede sugli altri campi, quindi l’importante sarà conquistare tre punti contro un ottimo avversario come l’Athletic”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli, casa del Milan è Europa
“Attesa lunga, aspettative alte: serve preparazione mentale”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
15:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La casa del Milan è l’Europa.
Manchiamo da tanto tempo e fa salire attesa e aspettative.
E’ giusto così, siamo in un top club”: lo ammette il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Cagliari partita decisiva per la qualificazione in Champions da parte dei rossoneri. “Domani dobbiamo essere bravi a essere preparati mentalmente. Le partite non sono mai facili – avverte Pioli – possono diventare semplici attraverso la propria prestazione.
Abbiamo lavorato tanto e curato tutti i particolari, la partita di domani può fare la differenza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli,al Milan mi sono sempre sentito a posto giusto
Obiettivo non ancora raggiunto, mio bilancio ancora parziale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
15:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Io mi sono sentito sempre nel posto giusto. Mi sono sentito sostenuto, stimato in un posto in cui tutti lavorano per il bene del club e c’è grande senso d’appartenenza.
Sono un po’ le mie caratteristiche. Qui si può lavorare in un certo modo”.
Lo dice il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Cagliari. L’allenatore rossonero aspetta a fare bilanci sulla sua esperienza in rossonero, prima l’obiettivo è centrare la Champions: “Tutte le nostre soddisfazioni, ambizioni e aspettative non sono ancora raggiunte. Il nostro obiettivo non è ancora raggiunto. Concentriamoci su quello, poi avremo tempo.
Tutto quanto fatto finora è ancora un bilancio parziale. Magari potrebbe essere domani, o forse servirà anche l’ultima partita.
Serve grande attenzione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Svezia, Ibrahimovic non parteciperà agli Europei
Annuncio su Twitter, lo ha comunicato attaccante a ct Andersson
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
16:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi Zlatan ha informato Janne Andersson che il suo infortunio gli impedirà di partecipare ai Campionati Europei di questa estate”: lo annuncia la Federazione svedese su Twitter. Forfait dunque per l’attaccante del Milan che svolgerà terapia conservativa per sei settimane come da consiglio medico.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento: Mastella,Mazzoleni ci vediamo in tribunale
Sindaco, anche miei legalo valutano querela per danno alla città
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BENEVENTO
15 maggio 2021
16:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il match salvezza perso in casa dal Benevento contro il Cagliari domenica scorsa per 3 a 1, il cui arbitraggio è stato fortemente criticato dal club giallorosso e dai suoi tifosi, si avvia ad avere una coda in tribunale dopo le dichiarazioni del sindaco del capoluogo sannita Clemente Mastella contro l’arbitro Mazzoleni. “Leggo – dice oggi il primo cittadino di Benevento – di una querela contro di me da parte del fratello del ‘varista’ Mazzoleni, a seguito della partita Benevento-Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ci vedremo volentieri in Tribunale. Per quanto mi riguarda, ho dato mandato ai miei legali di valutare di querelare per danno di immagine ed economico alla città quanto procurato in negativo dalla decisione assunta da Mazzoleni e da Doveri”. “Che rispondessero lui e gli altri – continua Mastella – di una designazione sospetta ed inopportuna e di due decisioni illegittime perché palesemente contrarie al regolamento. Del resto, lo stesso fratello è stato prudenzialmente sospeso de facto dal VAR. Sono due giornate che non viene designato. E a pensarci bene gli errori del Var nella partita sono stati tre. E tutti decisivi.
Ignorati. Ergo, se il sig. Mazzoleni vuole approfondire, ben venga”.
A caldo dopo la partita Mastella dichiarò: “A pensar male si fa peccato ma assai spesso si indovina. Lo diceva Andreotti e lo ripeto io. Come mai l’arbitro Mazzoleni era nella cabina Var a Napoli ed oggi a Benevento. A Napoli contro il Cagliari annullò il gol di Osimen, oggi ha annullato il rigore del Benevento”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma, striscione shock anti-semita e contro Mourinho
Riferimenti a Tottenham e Maccabi, apparso a Corso Francia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
15 maggio 2021
17:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ieri il Tottenham, oggi la Roma..  domani il Maccabi”. E’ questa la scritta shock su uno striscione posizionato in nottata a Roma, a Corso Francia, e rimosso in breve tempo.
Le parole hanno un intento antisemita e fanno riferimento sia alla squadra di Tel Aviv che a quella londinese considerata espressione della comunità ebraica della capitale britannica. Il messaggio non era firmato né rivendicato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Storico Leicester, batte il Chelsea e vince la Coppa d’Inghilterra
Decide a Wembley Tielemans davanti a 21 mila spettatori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
23:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Storico Leicester, batte il Chelsea 1-0 e vince la sua prima Coppa d’Inghilterra. Nella finale di Wembley, davanti a 21 mila spettatori, e’ stato un gol di Tielemans, al 18′ del secondo tempo, a decidere una partita non spettacolare.
Per la squadra di Tuchel il rammarico del gol del pari, annullato con l’ausilio Var a 1′ dalla fine. Il Leicester, salito alla ribalta del calcio inglese con il primo scudetto vinto nel 2016 sotto la guida di Ranieri, finora aveva giocato e perso 4 finali di Coppa, l’ultima nel ’69.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Genoa-Atalanta 3-4, Spezia-Torino 4-1
Con questo risultato i bergamaschi conquistano aritmeticamente il diritto a partecipare alla Champions il prossimo anno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOA
15 maggio 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta batte il Genoa 4-3 a Marassi, nella penultima giornata della serie A. Con questo risultato i bergamaschi conquistano aritmeticamente il diritto a partecipare alla Champions il prossimo anno. Lo Spezia ha battuto il Torino per 4-1 nell’anticipo della penultima giornata del campionato di Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con i tre punti conquistati oggi, lo Spezia è matematicamente salvo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
na vittoria che vale la terza qualificazione alla Champions League consecutiva quella conquistata, con sofferenza, dall’Atalanta contro il Genoa al Ferraris. La squadra di Gasperini grazie ai tre punti è matematicamente sicura infatti di concludere la stagione nelle prime quattro ed ora può concentrarsi sulla finale di Coppa Italia della settimana prossima con la Juventus. Ma i nerazzurri hanno faticato più del previsto contro un Genoa già salvo dopo una prima frazione in scioltezza che faceva presagire una goleada. Non avevano però fatto i conti con l’orgoglio dei rossoblù, aritmeticamente salvi dopo il successo di Bologna in settimana, che nel secondo tempo pur infarciti di giovani e seconde linee hanno sfiorato l’incredibile rimonta regalando comunque una partita vera e il gol numero 101 in serie A all’eterno Goran Pandev.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Spezia domina lo scontro diretto contro il Torino e ottiene la prima storica salvezza in Serie A. Al Picco, i liguri, alla prima stagione nella massima serie, travolgono i granata 4-1 grazie a un travolgente Nzola, autore di una doppietta, e alle reti di Saponara ed Erlic. Di Belotti, su rigore, il gol che aveva accorciato le distanze e dato speranze a un Torino apparso sulle gambe e a corto di idee, che incassato altri quattro gol dopo i sette presi dal Milan e ora guarda con preoccupazione alla classifica: il rischio B è reale. La squadra di Italiano ha ritrovato proprio nel momento decisivo il gioco e i ritmi che l’avevano connotata come una delle sorprese del campionato, chiudendo sul doppio vantaggio la prima frazione grazie alle solite armi: pressing alto, geometrie e ritmi che hanno imbrigliato il centrocampo granata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ibrahimovic; trattamento conservativo di 6 settimane
Controllo specialistico a Milanello, stagione finita
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
14:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Trattamento conservativo di sei settimane per Zlatan Ibrahimovic: è l’esito del controllo specialistico del dottor Volker Musahl di Pittsburgh a cui si è sottoposto oggi l’attaccante svedese a Milanello dopo il trauma distorsivo del ginocchio sinistro occorso in Juventus-Milan. Lo fa sapere il club rossonero.
Stagione dunque finita per Ibrahimovic che non potrà dare il suo supporto ai compagni nelle ultime due sfide, contro il Cagliari e l’Atalanta, decisive per la volata Champions.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Semplici, col Milan è chance salvezza per Cagliari
Basta un punto, “Al Meazza con la migliore formazione possibile”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
15 maggio 2021
18:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un’altra chance per il Cagliari per chiudere il discorso salvezza in anticipo. Ma c’è di mezzo un Milan che, anche senza Ibra, è lanciatissimo verso la Champions: nelle ultime tre partite la squadra di Pioli ha segnato 12 gol senza subirne alcuno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ai rossoblù basta un punto per chiudere con il sorriso un campionato che sette giornate fa sembrava una valle di lacrime. Altrimenti non rimane altro che sperare nell’ultima gara casalinga con il Genoa. Ma il Cagliari e i suoi tifosi preferirebbero togliersi il pensiero subito. La pensa così anche il tecnico, Semplici. E la sensazione è che Joao Pedro, in diffida e quindi a rischio per la gara con il Genoa, dovrebbe essere in campo dall’inizio. “Abbiamo un’opportunità di arrivare alla conclusione – ha spiegato l’allenatore del Cagliari Leonardo Semplici – e dobbiamo sfruttarla: scenderà in campo la miglior formazione. Non penso al risultato degli altri – ha spiegato – pensiamo solo a noi”.
Milan irresistibile dietro e davanti? “Dai numeri delle ultime partite – ha provato a sdrammatizzare Semplici – quasi quasi bisognerebbe rimanere a casa. Ma, a parte le battute, in queste ultime partite abbiamo dimostrato di potere dire la nostra. È una partita difficile con una squadra che ha qualità in tutti i reparti. Massimo rispetto, ma grande fiducia e serenità sappiamo che il nostro futuro dipende dalla nostra prestazione, questa deve essere la nostra forza. Proviamo a chiuderla domani”.
“Una partita del genere si affronta – ha detto – con la consapevolezza delle nostre qualità. Pronti a fare la nostra partita certi anche del fatto che stare dietro ad aspettarli tutta la gara potrebbe non essere la soluzione giusta. Ci vorranno coraggio e personalità. Domani abbiamo qualcosa da perdere, ma non è partita da dentro o fuori”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta; Toloi, meritiamo la Coppa Italia
‘Ma evitare errori come col Genoa. Bene un’altra Champions’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
15 maggio 2021
19:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutti noi e i nostri tifosi meritiamo un trofeo, anche se non possiamo commettere errori come oggi”. Rafael Toloi, capitano dell’Atalanta al rientro dopo 2 giornate di stop per la lesione al flessore destro, ai microfoni dell’ufficio stampa nerazzurro parla della vittoria col Genoa e della Coppa Italia da contendere alla Juventus mercoledì prossimo: “Abbiamo una finale e non sarà facile, per noi adesso diventa l’obiettivo più importante della stagione – il commento del difensore italobrasiliano -.
E’ stata un’altra stagione di altissimo livello conclusa con un altro anno in Champions, un traguardo fantastico: merito di tutti i ragazzi che lavorano e cercano di crescere sempre”. Toloi fa ammenda delle distrazioni dei compagni: “Sapevamo che qua non sarebbe stata facile, ma sul 3-0 non si possono fare certi errori – chiude -. Bisogna lavorare per non farne in Coppa Italia, dove chi sbaglia meno vince. Ci sarà da battagliare, ma sono sicuro che arriveremo pronti per fare una grande partita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter: Marotta, Conte vedrà Zhang, spero continuare con lui
Presto ci sarà incontro, ciclo Antonio è cominciato molto bene’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
19:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Essere all’Allianz Stadium, da campione d’Italia: una sensazione che Beppe Marotta ha provato per tanti anni e che stavolta ha un significato diverso, visto il suo passaggio all’Inter. “Ho voltato pagina, vale per giocatori, allenatori e anche i dirigenti – dice Marotta intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Inter -.
Essere in questo club ha generato molta motivazione e stimoli, a posteriori devo dire che è bello vincere e siamo contenti dell’iter che abbiamo seguito. È nel mio modo di lavorare quello di portare a termine un percorso, ho avuto una grande fiducia dal presidente Zhang”.
Una figura fondamentale, com’è stato più volte rimarcato, è quella di Antonio Conte: “È un vincente e l’ha dimostrato anche qui. Allenatori così sono molto ambiziosi e il suo ciclo è iniziato molto bene e vorrà migliorarlo. Quanto prima ci sarà un incontro con il presidente, spero si possa continuare”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Inter 3-2, doppietta di Cuadrado
Arbitro protagonista. E Pirlo ora spera in Fiorentina e Cagliari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
19:54

Highlights Serie A Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

La Juventus ci crede ancora, contro l’Inter arriva un successo tanto importante quanto incredibile. Cuadrado è l’uomo della speranza Champions, la sua doppietta permette a Pirlo di sperare ancora.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il colombiano firma il 3-2 finale di una partita pazzesca: due espulsioni e tre revisioni al Var, Calvarese è tra i protagonisti del derby d’Italia che si colora di bianconero. Non c’è Dybala e nemmeno Morata, Pirlo sorprende tutti: come spalla di Cristiano Ronaldo sceglie Kulusevski, lo svedese svaria alle spalle del portoghese e agisce da seconda punta. Poi è la formazione annunciata, con Szczesny tra i pali, Chiellini che vince il ballottaggio con Bonucci e la coppia Bentancur-Rabiot in mediana. Conte non fa turnover e si presenta con i big, l’ex granata Darmian è l’esterno a sinistra e Lukaku-Lautaro formano il tandem offensivo. In porta torna Handanovic dopo i gettoni concessi a Radu, Barella ed Eriksen sono le mezzali ai lati di Brozovic, dietro il terzetto titolare con Skriniar, De Vrij e Bastoni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’abbraccio tra i presidenti, Agnelli e Zhang, la sfida comincia senza passerella d’onore dei bianconeri ai nuovi campioni d’Italia e con una Juve più pimpante e cattiva. L’atteggiamento è quello giusto, le prime due occasioni sono firmate Kulusevski: lo svedese, a rischio espulsione durante il primo tempo, ci prova all’11’ e al 21′, Skriniar e De Vrij si frappongono fra il pallone e la porta. Poi, il protagonista diventa il Var, con l’arbitro Calvarese che non si accorge dei contatti in area. Il primo rigore è per la Juve: in area si strattonano in sei, il direttore di gara punisce il contatto Darmian-Chiellini e Ronaldo fa 101 in bianconero su ribattuta, con Handanovic che gli aveva respinto il penalty. Dieci minuti dopo, invece, a Calvarese sfugge il pestone di De Ligt sulla caviglia di Lautaro, e lo vede soltanto al monitor, e Lukaku dal dischetto spiazza Szczesny per l’1-1. I bianconeri non si abbattono e riprendono ad attaccare, all’ultimo dei tre minuti di recupero Cuadrado firma il nuovo vantaggio con una botta dalla distanza deviata da Eriksen.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte scuote i suoi e nella ripresa rientra un’Inter diversa, non solo perché c’è Perisic al posto di Darmian: Bentancur abbatte Lukaku e, già ammonito, finisce sotto la doccia anticipatamente lasciando la Juve in inferiorità dopo dieci minuti. Pirlo aspetta di capire come riorganizzare la squadra, a 20 dalla fine sacrifica Ronaldo con Morata e, per difendere il prezioso vantaggio, inserisce anche Demiral per Chiesa. I nerazzurri tentano l’assalto, Szczesny compie un miracolo su Vecino ma è costretto ad arrendersi a Chiellini che devia nella sua porta: il capitano sbraccia con Lukaku, Calvarese prima annulla e poi convalida il 2-2 interista. Sembra la resa, ma Cuadrado si conquista un altro rigore, per un contatto in area con Perisic tra le proteste di Brozovic, ammonito, e realizza il gol partita a due dal 90′. L’Inter chiude in 10 per il rosso di Brozovic e alla fine esulta la Juve. Ora, però, Pirlo deve sperare in un favore altrui: serve che domani la Fiorentina faccia lo sgambetto al Napoli e all’amico Gattuso per alimentare il sogno Champions. O, in alternativa, che il Cagliari fermi il Milan a San Siro. L’Atalanta, invece, ha già staccato il pass per la Champions. Proprio la prossima avversaria nella finale di coppa Italia di mercoledì, mentre il campionato di Ronaldo e compagni si chiuderà a Bologna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma-Lazio finisce 2-0 Gol di Mkhitaryan e Pedro
‘Daspato’, a volto coperto brandiva cintura. Altro denunciato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
15 maggio 2021
23:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giallorossi in vantaggio con un gol di Mkhitaryan al 43′. Giallorossi raddoppiano al 78′ con Pedro
Momenti di tensione a Ponte Milvio, nei pressi dello stadio Olimpico, quando circa 500 supporter della Lazio hanno tentato di partire in corteo verso lo stadio dove stasera si disputerà il derby.
Le forze dell’ordine, in tenuta antisommossa li hanno respinti. Lanciate bottiglie e fumogeni. Secondo quanto si è appreso, ci sono al momento 23 identificati. Arrestato un tifoso della Lazio e un altro denunciato. Secondo quanto si è appreso, il tifoso è stato arrestato perché, attualmente sottoposto a daspo, era a volto coperto e brandiva una cintura durante il tentativo di corteo.  L’altro è stato denunciato per aver lanciato bottiglie verso la polizia. Al momento sono 23 gli identificati.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
De Laurentiis,grande vittoria Napoli ma non è finita
Presidente, serve ancora massima concentrazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
16 maggio 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Grande vittoria! Ma massima concentrazione perché non è ancora finita! Forza Napoli sempre”.
Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis dopo la vittoria sulla Fiorentina.
Il Napoli continua a essere in silenzio stampa e il presidente è l’unico che parla attraverso i social.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese-Sampdoria 0-1
L’ex Quagliarella su rigore decide il match
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
20:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol su rigore dell’ex Quagliarella, a 180 secondi dalla fine, permette alla Samp di passare a Udine (1-0), al termine di un match noioso e poco combattuto. Prima dell’inizio della sfida, le squadre hanno osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del saltatore in alto udinese Alessandro Talotti, morto stamani, a soli 40 anni, dopo una lunga battaglia con un tumore.

A 3′ minuti dal termine della partita, la svolta, assolutamente inattesa, visto che le due squadre badavano prevalentemente a non scoprirsi: Bonifazi tocca di mano in area e causa rigore, il settimo nelle ultime otto gare contro i friulani. Quagliarella dagli 11 metri non perdona e raggiunge quota 12 centri a 38 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento-Crotone 1-1
Sanniti raggiunti nel recupero da Simy, salvezza si complica
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
20:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un pareggio, per 1-1, al “Vigorito” che sa tanto di resa per il Benevento nell’ultima gara casalinga stagionale dei giallorossi contro il già retrocesso Crotone. Una partita dominata dalla Strega ma rovinata all’ultimo minuto da Simy che da due passi pareggia i conti e inguaia la squadra di Inzaghi.
Ora, con un meno 3 dal quartultimo posto occupato dal Torino, ai granata basta un punto martedi’ nel recupero con la Lazio per evitare l’ultimo posto ancora libero per la retrocessione, altrimenti il Benevento si dovra’ giocare il tutto per tutto domenica in casa granata, con obbligo di vittoria. Padroni di casa in vantaggio con Lapadula ad inizio gara, con gli ospiti in inferiorità numerica dal 24′ per l’espulsione di Golemic ma costantemente in partita, pur soffrendo la spinta giallorossa. Nel finale la doccia fredda.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Parma in campo con maglia nera per Black Lives matter
Ultima al Tardini con Sassuolo, iniziativa del presidente Krause
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
20:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Parma saluta il Tardini e la serie A con una maglia nera a supporto del movimento ‘Black Lives Matter’. Gli emiliani, gia’ retrocessi in serie B, affrontano il Sassuolo nella penultima giornata di campionato, e sono in campo con l’annunciata iniziativacontro ogni tipo di discriminazione.

La casacca è completamente nera, logo del club e sponsor compresi, per un’iniziativa voluta dal presidente americano, Kyle Krause.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Chiellini ‘sofferto e vinto, fino alla fine’
Rabiot, con la testa e con il cuore. E Lapo esulta, grande Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
10:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo lottato, sofferto e vinto… fino alla fine!!!”.
Capitan Chiellini commenta così, sui social, la vittoria in extremis sull’Inter che tiene accese le speranze Champions della Juventus. “Con la testa e il cuore ! Anche le gambe un po’ ..”, scherza Adrien Rabiot, commentando l’immagine di una sua esultanza con Chiellini.
“Fino alla fine”, diventato in questi anni il motto della Juventus, è il commento social più diffuso tra i giocatori bianconeri: lo scrivono Danilo, De Ligt, Chiesa e Bonucci. E tra chi esulta per la vittoria nel derby d’Italia c’è anche Lapo Elkann: “Grande Juve…. Sei la Storia di un Grande Amore Cuore rosso Cuore rosso Cuore rosso. @Cuadrado Monumentale #finoallafine Cuore biancoCuore nero”, è il messaggio social dell’imprenditore di Garage Italia e Italia Independent, duro con la sua squadra del cuore una settimana fa dopo la sconfitta contro il Milan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mondiali 2022: Corea Nord si ritira dalle qualificazioni
Nessun motivo è stato fornito per questa decisione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
10:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SEUL, 16 MAG – La Corea del Nord si è ritirata dalle prossime qualificazioni alla Coppa del Mondo 2022 in Qatar. Lo ha annunciato la Confederazione asiatica di calcio (AFC).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Confederazione calcistica asiatica conferma oggi il ritiro della Federcalcio coreana dalle qualificazioni asiatiche per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar”, afferma un un comunicato.
Nessun motivo è stato fornito per questa decisione, ma i media sudcoreani avevano precedentemente riferito del possibile progetto di Pyongyang a causa delle preoccupazioni per il coronavirus.
A causa della pandemia, la maggior parte delle partite del secondo turno del torneo di playoff della Coppa del Mondo AFC è stata rinviata a giugno.
Il mese scorso, l’AFC ha annunciato che avrebbe cambiato il formato del torneo in modo che le partite dello stesso gruppo si svolgessero in un unico paese ospitante.
La Corea del Sud era stata scelta per ospitare gli incontri del Gruppo H, che comprende le due Coree, Turkmenistan, Libano e Sri Lanka.
La Corea del Nord era quarta nel girone, ma solo ad un punto dietro al leader della classifica, il Turkmenistan.
E i nordcoreani avevano ancora tre partite da giocare.
AFC ha detto che in seguito verrà presa una decisione sull’impatto, in termini di punti, della decisione nordcoreana sulla classifica del gruppo.
Il torneo serve anche come qualificazione per la Coppa d’Asia 2023 che si svolgerà in Cina.
Pyongyang ha già deciso di saltare le Olimpiadi di Tokyo quest’estate a causa della pandemia.
La Corea del Nord è stato uno dei primi paesi al mondo a chiudere i propri confini quando il Covid-19 è stato rilevato per la prima volta nella vicina Cina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Fiorentina-Napoli 0-2
La partita dell’ora di pranzo, azzurri in gol con Insigne e aut. Venuti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
14:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Grande vittoria! Ma massima concentrazione perché non è ancora finita! Forza Napoli sempre”.
Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis dopo la vittoria sulla Fiorentina.
Il Napoli continua a essere in silenzio stampa e il presidente è l’unico che parla attraverso i social.
Al 68′ GOL! Fiorentina-NAPOLI 0-2! Autorete di Venuti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sventagliata di Osimhen per Insigne che addomestica per Zielinski, sinistro deviato da Venuti alle spalle di Terracciano.
Al 57′ GOL! Fiorentina-NAPOLI 0-1! Rete di Insigne. Terracciano riesce a parare il rigore, Insigne però è il più lesto ad insaccare il tap-in.
Al 55′ RIGORE NAPOLI! Abisso dopo aver rivisto più volte le immagini al VAR indica il dischetto: punita la trattenuta di Milenkovic su Rrahmani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le formazioni.
NAPOLI: Meret – Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj – Fabian Ruiz, Bakayoko – Politano, Zielinski, Insigne – Osimhen. A disp.: Ospina, Contini, Labriola, Costanzo, Mario Rui, D’Agostino, Zedadka, Elmas, Demme, Mertens, Petagna, Lozano.
FIORENTINA:  Terracciano – Milenkovic, Pezzella, Caceres – Venuti, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi – Ribery, Vlahovic. A disp.: Dragowski, Quarta, Igor, Eysseric, Olivera, Barreca, Callejon, Amrabat, Montiel, Borja Valero, Kouame, Kokorin.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La vigilia. Il destino nelle sue mani. Serve una vittoria al Napoli per rimettersi davanti alla Juventus, dopo la vittoria dei bianconeri con l’Inter e il conseguente sorpasso agli azzurri, per puntare poi a chiudere il discorso qualificazione alla Champions League del prossimo anno nell’ultima di campionato, domenica prossima al ‘Maradona’ con il Verona. I calciatori, l’allenatore, i dirigenti e i tifosi della squadra partenopea sperano che non si ripeta quanto accadde in occasione della fallita conquista dello scudetto con Sarri in panchina. Quell’anno la Juventus sconfisse l’Inter nella penultima partita e il Napoli che era una lunghezza dietro, ‘perse il campionato in albergo’, come commentò il suo allenatore. La gara del ‘Franchi’, in quella occasione, finì 3-0 per i viola con una tripletta di Simeone.

”Perché non sono stato riconfermato nonostante i grandi elogi di Commisso? Dopo la vittoria con la Lazio in realtà da qualche battuta del presidente avevo percepito qualcosa al riguardo ma a questo punto è giusto che ognuno faccia il proprio percorso. E’ bello lasciarsi da amici”. Così Beppe Iachini alla vigilia della partita con il Napoli, l’ultima per lui al Franchi sulla panchina viola.”Per me la Fiorentina non è e non sarà mai una squadra qualsiasi e ringrazio il presidente che addirittura ha proposto di farmi dedicare una statua dai tifosi – ha proseguito il tecnico ascolano che a Firenze ha centrato per il secondo anno di fila la salvezza – Allenare qui non è solo lavoro ma un grosso dispendio a livello emotivo e sento in maniera particolare la responsabilità. Voglio rimanere ‘Beppe’ per i fiorentini e per questa città, orgoglioso di aver portato a termine la missione e di aver fatto tutto quel che potevo per riuscirci. Non era facile, quando sono tornato ho trovato un ambiente preoccupato, una situazione difficile ma non me la sono sentita di tirarmi indietro, il condottiero non può abbassare la testa. Il merito di questa salvezza va suddiviso fra tutti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli Champions vicina, Benevento salvezza più lontana
Vittoria a Firenze inguaia la Juve. Pari sanniti ossigeno per Torino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
22:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il 19/o gol di capitan Insigne (condito da due pali) fa da prologo al pesante successo del Napoli a Firenze che toglie tante speranze di Champions alla Juventus. La 20/a rete di Simy, nei minuti di recupero, taglia invece le gambe al Benevento che pareggia col Crotone.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol che salva il Cagliari (per i sardi 0-0 in casa del Milan che sa di festa) che fa tirare un sospiro di sollievo al Toro che può cacciare i fantasmi prendendo un punto con la Lazio oppure non perdendo in casa coi campani nell’ultima sfida, che appare ora meno drammatica. A 90′ dal termine la serie A sta risolvendo i suoi quesiti. L’Atalanta da ieri si è confermata in Champions, e ora prova ad alzare la Coppa Italia nella sfida di mercoledì con la Juve. Il Napoli continua a volare e renderà vano il successo dei bianconeri sull’Inter se vincerà domenica in casa col Verona. Il pari con il Cagliari sa di frenata per le ambizioni Champions del Milan. La Lazio è in Europa League, la Roma è favorita per tenere il settimo posto, che vale la Conference League, dopo il successo nel derby. Ma il Sassuolo, che si è imposto agevolmente nel derby col Parma, rimane a due punti e non si arrende, anche per congedarsi con tutti gli onori con De Zerbi, atteso dall’avventura Champions con lo Shakhtar. Nell’incontro tra due squadre tranquille la Samp di Ranieri rafforza il nono posto imponendosi in casa dell’ Udinese con un rigore dell’ex Quagliarella.
Il Napoli di Gattuso è una macchina da guerra inarrestabile: 11 vittorie nelle ultime 14 gare, 102 reti in stagione, Insigne mai così prolifico e uomo squadre, Zielinski punto di riferimento, Osimhen esploso ad alti livelli dopo il lungo infortunio. Peccato che il rapporto con De Laurentiis si sia deteriorato da tempo perché il polso di Gattuso sta portando la squadra in Champions, a meno di un tracollo negli ultimi 90′. Anche la complicata trasferta di Firenze è stata assorbita con disinvoltura. Nella ripresa Rrahmani si guadagna un rigore che Insigne, come Ronaldo, trasforma sulla ribattuta del portiere. Poi una deviazione su un tiro di Zielinski chiude i giochi. Ma un rigore e un’autorete sintetizzano male la gara: il Napoli ha creato tanto e ha vinto con merito. La Fiorentina, che ha molti pregi e molti difetti, potrebbe scegliere proprio Gattuso per ripartire con più ambizioni la prossima stagione.
Il Parma gioca a lungo alla pari col Sassuolo, ma la maggiore qualità del gruppo di De Zerbi fa la differenza. E’ sempre capitan Berardi a suonare la carica trasformando un rigore, regalando un assist a Defrel e colpendo un palo. Il pari del quarantenne Bruno Alves dura poco e alla distanza il sigillo lo mette Boga. Il Sassuolo spera ancora nell’Europa e non si lascia sfuggire l’occasione di poter lottare fino alla fine.
Il Benevento si fa del male da solo, come spesso e’ accaduto negli ultimi mesi. Il Crotone gioca il solito calcio garibaldino, con una difesa approssimativa. I campani passano con Lapadula, ma non traggono altro dai 19 tiri finali fallendo in varie occasioni il raddoppio. Ma il calcio sa essere spietato: al 94′ Simy trova il pari che significa un pezzo di salvezza per il frastornato Toro che ha preso 11 gol in pochi giorni. Ora i granata hanno anche la chance di guadagnare il punto che serve nel recupero di martedi’ con la Lazio, un recupero prima dell’ultima giornata che suscita tante perplessita’, ennesima contrarieta’ sul cammino del Benevento che pero’ si e’ rovinato da solo, a prescindere dall’errore dell’arbitro nella gara col Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pippo Inzaghi spera che la Lazio del fratello Simone trovi le motivazioni per giocare una gara intensa. Se cosi’ non sara’ tutto si decidera’ domenica perche’ c’e’ in programma proprio Torino-Benevento con +3 per i granata . Una vittoria all’ultimo respiro consentirebbe ai campani di arrivare a una miracolosa salvezza. Il popolo granata fa i debiti scongiuri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Cagliari matematicamente salvo, gioia in città
Urlo di gioia tra giocatori a Milano, pesa meno gara al Meazza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
16 maggio 2021
17:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol rossoblù regala la matematica salvezza al Cagliari. È quello dell’attaccante del Crotone Simy al penultimo minuto di recupero della sfida al Vigorito tra il Benevento e la squadra di Cosmi, finita sull’1-1.
Primi festeggiamenti della squadra all’hotel Sheraton di Milano: i giocatori, che stavano guardando la gara, hanno accolto con un urlo di gioia il triplice fischio. A Cagliari primi clacson che suonano in centro e intorno alla statua di Carlo Felice in piazza Yenne. Anche se il Comune, già dalla gara con la Fiorentina, ha pregato i supporter di evitare assembramenti.
Un gol che ha sorpreso la città con tanti cagliaritani al mare per i primi tuffi. Per come si erano messe le cose in Benevento-Crotone nessuno osava sperare di non dovere più soffrire: il gol di Lapadula e il rosso a Golemic avevano ridotto le speranze quasi a zero. Poi, nel recupero, il gol dei calabresi che ha fatto esplodere di gioia anche la Sardegna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino, squadra in ritiro in vista della Lazio
Dopo il ko contro lo Spezia. Martedì recupero con i biancocelesti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
18:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Squadra in ritiro: è questa la decisione del Torino, tornato ad allenarsi dopo la pesante sconfitta per 4-1 contro lo Spezia e la contestazione ricevuta ieri sera al ritorno dalla Liguria. Belotti e compagni si prepareranno così in vista del recupero di martedì a Roma contro la Lazio.

Dopo il pareggio in extremis del Crotone a Benevento, a Nicola basterà un punto nella Capitale per garantirsi la permanenza aritmetica in serie A. In caso di sconfitta, invece, si giocherà tutto in un vero e proprio spareggio per non retrocedere contro i sanniti nell’ultimo turno di campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giulini festeggia salvezza Cagliari, “impresa indimenticabile”
“Una squadra di uomini che ha preso in mano suo destino”

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
16 maggio 2021
18:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nel momento più difficile una squadra di uomini veri ha preso in mano il proprio destino ed è andata a compiere un’impresa indimenticabile. Con rabbia, cuore e orgoglio: onoriamola SEMPRE”.
Sono le primi parole sui social del presidente di Cagliari Tommaso Giulini a poco più di un’ora dalla matematica salvezza ottenuta dal Cagliari grazie al pari tra Crotone e Benevento. Nel tweet la squadra con il sorriso per una foto di gruppo prima della sfida a San Siro con il Milan.
Eloquenti le braccia alzate di Pavoletti e del mister Semplici, tra i protagonisti della rimonta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Accordo antipirateria Lega Serie A-Google
De Siervo: “Ottenuti grandi risultati ma non abbassiamo guardia”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 maggio 2021
12:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nella battaglia contro la pirateria audiovisiva la Lega Serie A ha trovato un alleato in Google che, a seguito delle sue segnalazioni, ha rimosso dal Play Store le app che riproducevano illecitamente contenuti di proprietà della Lega Serie A. Inoltre, un nuovo accordo tra le due parti garantirà a Lega Serie A una maggior tutela dei propri prodotti sulle piattaforme di Google, grazie all’impiego di strumenti innovativi utilizzati per monitorare future violazioni del copyright.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Intanto proseguono le diffide della Lega Serie A agli hosting provider. Dopo aver ottenuto la disabilitazione dell’hosting sui cloud Worldstream e OVH, il principale intermediario internet sfruttato dalla pirateria online è ora Cloudflare, contro il quale sono state avviate le necessarie azioni legali.
“Abbiamo ottenuto dei grandi risultati nella lotta alla pirateria, ma non possiamo abbassare la guardia perché la criminalità organizzata trova sempre nuove modalità per danneggiare il nostro settore, a discapito non solo dei titolari dei diritti, ma anche dei licenziatari e dei tifosi – ha commentato l’ad della Lega Serie A Luigi De Siervo – Ringrazio le forze dell’ordine per il supporto in questa battaglia e DcP, che da anni ci assiste nella lotta alla diffusione dei servizi illegali: arriveremo presto a un livello di protezione unico al mondo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Parma-Sassuolo 1-3
Il primo tempo finisce pari, poi ci pensano Defrel e Boga

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARMA
16 maggio 2021
20:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sassuolo batte Parma 3-1 in una partita della 37/a e penultima giornata del campionato di serie A, giocata al Tardini. Queste le reti: nel pt: 26′ Locatelli (rigore), 32′ Bruno Alves, nel st: 17′ Defrel, 24′ Boga.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc;Salernitana e nodo stipendi domani in consiglio
.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
21:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Andrà in scena domani con inizio alle ore 11 in modalità videoconferenza, il Consiglio federale della Figc. Tra i temi all’ordine del giorno, quello sulle licenze nazionali per la stagione prossima, e la situazione legata alla proprietà della Salernitana dopo la promozione del club campano in Serie A e l’obbligo di Claudio Lotito di cedere le sue azioni di maggioranza in base all’articolo 16 bis delle Noif.
A questo proposito, circola il nome della famiglia Della Valle come possibile acquirente, ma ci sarebbe anche un fondo statunitense che nei mesi scorsi, sempre in Campania, è stato vicino all’acquisto del Sorrento, club attualmente in Serie D.
Fuori dall’ordine del giorno, invece, potrebbe essere affrontato dalla Lega di Serie A il tema relativo agli stipendi con i club che spingono per i tagli a seguito della crisi economica scatenata dalla pandemia di Covid-19. Possibile, stando a fonti federali, che venga consentito uno slittamento delle mensilità, ma comunque da pagare entro l’iscrizione ai prossimi campionati, quindi entro giugno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
De Zerbi, vado via dal Sassuolo, qui toccato apice
Tecnico annuncia addio, ‘possiamo arrivare settimi,è il massimo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
21:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Prima della gara di Genova ho comunicato alla società la mia scelta di andare via, perché credo di aver toccato il massimo, e magari se arriverà un altro allenatore potrà fare meglio. Dopo tre anni di mia gestione, martellante ed essendo al massimo esigente, parlando con la società, a cui sarò sempre riconoscente, io credo che abbiamo toccato l’apice.
Siamo ottavi e possiamo arrivare settimi, che vorrebbe dire scavalcare una corazzata, di più credo non avrei potuto dare. Ho iniziato a considerare le altre squadre quando ho fatto questa valutazione”.
Intervistato da Sky Sport dopo Parma-Sassuolo, il tecnico dei neroverdi Roberto De Zerbi annuncia ufficialmente che fine stagione lascerà. Ma conferma anche che andrà allo Shakhtar Donetsk? Se sì, che effetto fa? “Prima di tutto mi fa capire che sono invecchiato – risponde – e poi che sono rimasto schizzato come sette anni fa. Non sono british…”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Convocati Argentina: prima volta per Palomino e Romero
Scaloni chiama i due atalantini. Il grande escluso è Dybala
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BUENOS AIRES
16 maggio 2021
21:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono dieci gli ‘italiani’ presenti nella lista dei convocati dal ct dell’Argentina Lionel Scaloni, e dal suo assistente Walter Samuel, per le prossime due partite delle qualificazioni mondiali contro Cile e Colombia. Fra loro ci sono due difensori alla prima chiamata, gli atalantini Cristian Romero e José Luis Palomino .
Gli altri giocatori provenienti dalla Serie A sono Lautaro Martinez (Inter), German Pezzella e Lucas Martinez Quarta (Fiorentina), Juan Musso, Nahuel Molina e Rodrigo De Paul (Udinese), Nicolas Dominguez (Bologna) e Joaquin Correa (Lazio). Il grande escluso è lo juventino Paulo Dybala.
E’ curioso notare che nella lista dei 30 convocati, che comprende ovviamente anche Lionel Messi, non ci sono calciatori militanti in squadre argentine: giocano tutti all’estero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: vincono Atletico e Real,sprint per il titolo
Suarez dà il successo ai suoi all’88’, per il Real decide Nacho
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
21:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un’incredibile ‘remuntada’ nel finale della partita contro l’Osasuna, andato in vantaggio a un quarto d’ora dalla fine con un gol dell’ex Crotone Budimir, permette all’Atletico Madrid di vincere per 2-1 e di rimanere in testa alla Liga, a una giornata dalla fine. A decidere la sfida sono state le reti di Lodi all’82’ e del ‘Pistolero’ Suarez all’88’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel contempo, visto che in Spagna le ultime due giornata del campionato si giocano in contemporanea, il Real Madrid ha vinto 1-0 sul campo dell’Athletic Bilbao, grazie a una prodezza di Nacho, ed è quindi ancora a -2 dai ‘cugini’. E’ invece definitivamente tagliato fuori dalla lotta per il titolo il Barcellona, sconfitto in casa per 2-1 dal Celta Vigo, nonostante il gol iniziale di Messi (“spero proprio che questa non sia stata la sua ultima partita al Camp Nou”, il commento di Jordi Alba) e ora scivolato a 7 punti dalla vetta.
Quindi il titolo si deciderà nell’ultima giornata, allo sprint fra le due squadre di Madrid, che ora hanno 83 punti i biancorossi di Simeone e 81 i bianchi di Zidane . Il Real ospiterà al Bernabeu il Villarreal finalista di Europa League, mentre l’Atletico andrà a far visita al penultimo in classifica, il Valladolid del patron Ronaldo Fenomeno, ex ‘merengue’ rimasto affezionato al suo vecchio club, al quale ora cercherà di regalare un altro titolo vestendo però i panni del dirigente di un’altra società.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
4-0 al Chelsea, Barcellona vince Champions donne
Primo trofeo per le catalane. I gol tutti nel primo tempo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Champions league donne è del Barcellona. Le catalane nella finale di Goteborg hanno superato con un perentorio 4-0 il Chelsea aggiudicandosi per la prima volta il prestigioso trofeo.
I gol tutti nel primo tempo: blaugrana in vantaggio dopo appena un minuto grazie all’autorete di Leupolz. Al 14′ il raddoppio su rigore porta la firma di Alexia. AL 21′ il 3-0 di Bonmati ed al 36′ il quarto gol del Barcellona è di Graham Hansen.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan-Cagliari 0-0
Rossoneri falliscono match point Champions
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
22:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan fallisce il match point per la Champions League, non va oltre lo 0-0 contro il Cagliari, già salvo, a San Siro e dovrà giocarsi l’ultima chance possibile per approdare nell’Europa che conta, a Bergamo contro l’Atalanta – già sicura del pass – nella sfida a distanza con Napoli, a quota 76 punti come i rossoneri, e Juventus dietro di una lunghezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Contro il Cagliari il Milan sciupa una clamorosa occasione dimostrando, ancora una volta, di soffrire tantissimo le sfide casalinghe.
Il Cagliari onora sul campo una salvezza matematica conquistata in albergo, grazie al pari tra Crotone e Benevento.
Esce da San Siro ottenendo orgogliosamente un punto e dimostrando sul campo di meritare la permanenza in Serie A.   SEGUI TUTTA LA SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Il Milan fallisce la prova mentale, troppo nervoso, scomposto a tratti spento, soprattutto nel primo tempo, fatica a gestire la pressione di una sfida decisiva. Pioli ha più volte menzionato l’equilibrio espresso dai suoi giocatori ma questa volta, forse nella partita più delicata della stagione, i calciatori simbolo di questa squadra non incidono come dovrebbero. Calhanoglu, Theo Hernandez, Rebic, sbagliano troppo, non inventano e deludono. Ad evitare il dramma è Donnarumma che nega il gol a Pavoletti e poi a Godin. Ancora una volta, come in gran parte della stagione, il Milan dovrà soffrire fino alla fine. La cavalcata rossonera è iniziata con la serie infinita di rigori contro il Rio Ave, è stata puntellata da successi conquistati in pieno recupero e troverà il suo epilogo all’ultima partita di campionato. Nel primo tempo il Milan è troppo contratto, crea qualche occasione con i tiri dalla distanza di Saelemaekers, al 17′, deviato in tuffo da Cranio con una gran parata, e di Calabria, di poco a lato. Ma il Cagliari gioca ordinato, con la mente libera di chi ha già festeggiato. Il Milan, invece, è involuto e senza giocatori che saltano l’uomo non riesce a trovare il guizzo per sbloccarla. La fitta maglia difensiva del Cagliari, complica la manovra offensiva dei rossoneri troppo timidi e poco intraprendenti. Nella ripresa il Milan scende in campo più aggressivo. Si riversa nella metà campo del Cagliari, favorito da una formazione altamente offensiva ma forse troppo sbilanciata, tanto che la più chiara occasione da gol è dei sardi: al 9′ Pavoletti, lasciato solo in area piccola e servito da Joao Pedro, la schiaccia di testa addosso a Donnarumma. Ed è ancora il portiere rossonero, alla 250esima presenza con il Milan, a salvare i compagni al 20′ sul colpo di testa angolatissimo di Godin – prova sontuosa del difensore – su calcio d’angolo. Negli ultimi minuti è arrembaggio rossonero ma c’è troppa frenesia e poca qualità. Finisce a reti inviolate, con la squadra di Semplici che festeggia e sorride, quella di Pioli che esce dal campo con la tensione dipinta sul volto. Il Milan si giocherà l’intera stagione lì dove tutto è cominciato: a Bergamo contro l’Atalanta. Un 5-0 che ha segnato la svolta ed ora quella sfida deve essere vinta per forza per tornare in Champions dopo sette anni di lungo e sofferente digiuno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Christillin, stipendi giocatori? Problema grandissimo
Membro Uefa: Superlega? Andrea Agnelli non l’ho più sentito
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 maggio 2021
09:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi partecipo al consiglio come membro internazionale senza diritto di voto, quello degli stipendi dei calciatori argomento su cui si sta discutendo da tanto tempo e non solo per il Covid, gli stipendi dei giocatori sono un problema grandissimo, tutti tranne i tedeschi sono messi male”. Così ai microfoni di Radio Anch’io sport Evelina Christillin, manager, membro femminile del consiglio Uefa e componente dell’esecutivo Fifa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sicuramente bisogna diminuire i costi – aggiunge la Christillin – l’associazione calciatori essendo un sindacato fa il suo lavoro, ma se non si trova soluzione rischia di saltare il calcio”.
Poi la Christillin affronta il problema della Superlega che vede Real Madrid, Juve e Barcellona ferme nelle rispettive intenzioni: “Andrea Agnelli non l’ho più sentito, tranne un messaggino di congratulazioni per la mia relazione alla Fifa, resto del mio parere non cambio idea io sono espressione della Uefa e sono convinto di quello che è stato ribadito da tanti.
C’e’ un ordinamento sportivo, se uno sta fuori dall’ordinamento di fatto non può partecipare alle competizioni. Si parla tanto di Champions e Europa League, da juventina tengo le dita incrociate per quello che accadrà nei tribunali”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Christillin, mi piacerebbe vedere Zidane su panchina
Membro Uefa:Pirlo non ha colpe,era noto che non aveva esperienza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 maggio 2021
09:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Allegri l’ho sempre trovato fantastico sarebbe il benvenuto e pure mi piacerebbe rivedere Zidane, ma mi pare non abbia questa intenzione, poi costa molto, ma mai dire mai. E’ arrivato Ronaldo, può arrivare anche Zidane”.
Così ai microfoni di Radio Anch’io sport Evelina Christillin, tifosa juventina, membro femminile del consiglio Uefa e componente dell’esecutivo Fifa.
Pirlo non aveva mai allenato prima, poi quella notte con la Juve che col Lione uscì dalla Champions Andrea Agnelli prese una decisione che ha rivelato l’inesperienza di Pirlo di cui non può avere colpe. Si sapeva”. La corsa Champions? “Sulla carta Milan e Napoli hanno qualcosa in più rispetto alla Juve, staremo a vedere”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari salvo, per conferma Semplici manca solo firma
Mister nella storia di rimonte miracolose, è già tempo di scelte
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
17 maggio 2021
09:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Semplici nella storia rossoblu.
Solo tre allenatori prima di lui erano riusciti a portare un Cagliari praticamente spacciato alla salvezza: Silvestri (squadra ultima alla fine del girone di andata), Ranieri e Ballardini, proprio il tecnico del Genoa che scenderà in campo alla Sardegna Arena per l’ultima di campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la sconfitta con l’Inter, poco più di un mese fa, il Cagliari era terzultimo. A cinque punti dal Torino (i granata avevano anche una partita in meno), a otto dal Benevento e a dieci dallo Spezia. E, dopo la partita persa con il Verona, la terza di fila, sembrava che ci fosse poco da fare anche dal punto di vista fisico e mentale. Da quella gara è scattato qualcosa, ma la gara per la A il Cagliari l’ha vinta a Benevento. Poi ieri notte il Cagliari ha voluto dimostrare di non aver bisogno di omaggi. Ed è andata a pareggiare, quasi a vincere (Donnarumma migliore in campo dei suoi), a San Siro contro un Milan che aveva bisogno dei tre punti. E ora, in teoria, oltre a essere matematicamente salvo, il Cagliari può addirittura chiudere il campionato al quattordicesimo posto.
E allora il futuro riparte proprio da Semplici. Manca solo l’ufficialitá ma le parole di Giulini ieri a Milano confermano quello che logica e tifoseria suggeriscono: il Cagliari sarà guidato da Semplici anche nella stagione 2021-2022. Proprio in questi giorni potrebbero essere definiti i dettagli. Con l’annuncio magari alla vigilia o dopo la partita con il Genoa. E sará subito, con l’allenatore già in casa, il momento delle scelte anche per capire chi, tra i giocatori, restano va via.
Potrebbero andare via Cragno, Nandez e Simeone. Dovrebbero rimanere Godin, Joao Pedro, Deiola, Marin e Pavoletti. Ma c’è subito da affrontare la questione prestiti: per Duncan e Sottil c’è stato un primo colloquio con Commisso. E anche la permanenza di Rugani, nonostante le ultime partite cominciate dalla panchina, potrebbe essere un obiettivo rossoblu: in questi giorni si parlerà anche con la Juventus.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS. Qui Juan Cuadrado
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 24 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 12:55 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

ALLE 09:56 DI LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Da bordocampo Giornata 36 Serie A Sassuolo-Juventus 1-3 Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

28 10 1990 – Serie A – Juventus-Inter 4-2 VIDEO:

05 12 2009 – Serie A – Juventus-Inter 2-1 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

REVIEW: SASSUOLO – JUVENTUS, IL GOL DI DYBALA
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una Juventus attenta e micidiale nelle ripartenze ha superato per 3 a 1 il Sassuolo sul difficile campo del Mapei Stadium. Il Sassuolo ha spesso cercato di portare diversi uomini oltre alla linea della palla facendosi trovare scoperto, soprattutto nelle marcature preventive, non appena la Juventus riusciva a riconquistare il possesso e partire quindi in velocità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il terzo gol ne è un esempio: 5 giocatori coinvolti con giocate di prima e movimento senza palla. Andiamo a rivedere l’azione:

Review Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A, il gol di Dybala Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Il Sassuolo è in possesso nella trequarti bianconera: la verticalizzazione del giocatore emiliano viene intercettata da de Ligt che di prima lancia subito in avanti.
Ronaldo, il giocatore più avanzato, e in posizione centrale, funge da boa giocando di sponda. Addomestica il pallone e prima dell’intervento di un avversario appoggia per Rabiot che si propone per lo scarico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Intanto, prima ancora che il portoghese stoppi la palla, già Dybala sulla sinistra e Kulusevski sulla destra attaccano lo spazio davanti a loro.
Rabiot, sempre di prima, lancia lo svedese: difesa del Sassuolo in netta difficoltà costretta a ripiegare a palla scoperta e senza riuscire a coprire le linee di passaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ne approfitta Kulusevski, che sempre ovviamente di prima, in corsa taglia il campo per Dybala ormai libero sulla destra.
Entrato in area la Joya batte Consigli con un tocco di classe.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | FOCUS SULLA ROMA!
13 maggio 2021

Le Juventus Women preparano l’ultima trasferta del campionato, in casa della Roma, in programma domenica alle 12:30. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

TRAINING CENTER | ESERCITAZIONI E POSSESSI VERSO L’INTER
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non c’è sosta in questo finale di stagione. La Juve rientrata nella notte da Reggio Emilia dopo l’importante vittoria per 3-1 sul Sassuolo firmata da Rabiot e dalle reti di Cristiano Ronaldo e Dybala, che hanno permesso al portoghese e all’argentino di arrivare entrambi a quota 100 gol in bianconero, si è ritrovata questa mattina al Training Center per concentrarsi sul prossimo impegno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tra due giorni, infatti, si scenderà nuovamente in campo. Ad attendere i bianconeri ci sarà la sfida dell’Allianz Stadium contro l’Inter, in programma sabato 15 maggio alle ore 18.00, e valevole per la penultima giornata di campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una gara che la Juve vorrà affrontare nel migliore dei modi e che ha iniziato a preparare da questa mattina. Come accade nel giorno del post gara, chi è sceso in campo nell’ultimo match ha svolto una seduta di scarico, la restante parte del gruppo si è focalizzata su esercitazioni tecniche e possessi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sarà già vigilia di campionato e il gruppo si ritroverà alla Continassa nuovamente al mattino.
A seguire, alle ore 15.00, Mister Andrea Pirlo risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti collegati e invitati da remoto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE-INTER, TOP 5 GOALS!
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ultimo Juventus-Inter è stato vinto dai bianconeri e per quanto sia passato più di un anno abbiamo ancora negli occhi la magia di Paulo Dybala che ha determinato il 2-0. Una delle reti più belle del 10 argentino, una creazione tutta mancina, collocabile in una galleria di gol che hanno riempito la storia del Derby d’Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 JUAN CUADRADO
Proprio come in questo campionato, Juventus-Inter nel 2016-17 è la partita successiva a quella di Reggio Emilia con il Sassuolo. A deciderla è una prodezza di Juan Cuadrado, straordinario nel coordinarsi perfettamente raccogliendo una respinta dal limite. Un destro fulminante, imparabile, scagliato poco prima dell’intervallo: basta e avanza per guadagnare 3 punti in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2010-11 ALESSANDRO MATRI
2010-11, Juventus-Inter si gioca alla sesta giornata di ritorno. L’andamento del torneo ha delineato già posizioni che non muteranno più, con i nerazzurri inutilmente all’inseguimento del Milan e i bianconeri distanti dal vertice. Eppure, l’orgoglio della Signora fa la differenza nello scontro diretto. La rete della vittoria la firma Matri: mentre tutti si aspettano l’intervento di Toni, Alessandro è bravo ad anticipare e colpire di testa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1996-97 ZINEDINE ZIDANE
I fuoriclasse non tradiscono negli appuntamenti che contano e il Derby d’Italia è la gara perfetta per presentare il proprio biglietto da visita. É quanto fa Zidane alla sesta giornata del suo primo campionato in Italia. Dopo alcune apparizioni che non chiariscono né il suo spessore tecnico, né quale sia la migliore collocazione tattica dove valorizzare il suo talento, in Juventus-Inter Zizou si sblocca definitivamente realizzando la sua prima rete in Serie A con un sinistro che sorprende Pagliuca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1984-85 MASSIMO BRIASCHI
1984-85: la Juve deve vendicare una dura sconfitta patita all’andata a San Siro. Ci riesce in una partita frizzante, con gli ospiti in vantaggio con Altobelli e i padroni di casa bravi a rovesciare il risultato con le reti di Tardelli e Boniek. A 3 minuti dal novantesimo Briaschi mette a segno il punto del definitivo 3-1 con un tocco semplice a porta vuota, un gol confezionato da Platini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1971-72 FRANCO CAUSIO
Segnare una tripletta in Juventus-Inter è un evento che definisce un campione e non è certo frequente. Tanto è vero che l’ultima volta che si è verificato risale al 23 aprile 1972 e l’autore è Franco Causio, per un rotondo 3-0 che ha anche un peso non indifferente nella corsa scudetto. Il Barone ha 23 anni e l’exploit gli vale la prima convocazione in azzurro: il sabato successivo farà il suo debutto in Nazionale in Italia-Belgio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 23 AL LAVORO CON LA PRO VERCELLI NEL MIRINO
14 maggio 2021

U23 Allenamento verso Pro Vercelli Venerdì 14 Maggio 2021 VIDEO:

La Juventus Under 23, a Vinovo, prepara il secondo turno dei Playoff contro la Pro Vercelli in programma mercoledì 19 maggio alle 17:30. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-INTER
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Seconda partita della settimana per i bianconeri, che domani ospiteranno (ore 18) all’Allianz Stadium l’Inter nel match valevole per la 37° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha presentato la sfida contro i nerazzurri nella consueta conferenza stampa remotata della vigilia. «Abbiamo ancora delle possibilità per centrare un posto in Champions League e domani dobbiamo avere grande voglia di vincere la partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS  GUARDA LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

Contro il Sassuolo abbiamo fatto una gara di squadra, c’è stata una buona reazione dopo la brutta sconfitta contro il Milan. Ci siamo aiutati e siamo stati belli compatti anche nelle difficoltà, questo è stato l’aspetto più positivo. Avevamo bisogno di ritrovarci a livello di squadra. In vista di domani dobbiamo recuperare ancora delle energie, abbiamo giocato l’altra sera tornando poi tardi nella notte. L’Inter arriverà a Torino con la formazione migliore e vorrà vincere la partita. Durante l’arco della stagione è stato più regolare ed ha avuto più fame di noi, dato che veniva da tanti anni senza successi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SQUADRA PER DOMANI
«In difesa giocherà sicuramente Alex Sandro, anche perché sarà squalificato per la finale di Coppa Italia. Demiral ha recuperato dall’infortunio e si sta allenando con la squadra da un paio di settimane. È a disposizione, potrebbe anche partire dall’inizio. Chiesa sta bene, l’altra sera a Reggio Emilia ha fatto una buona partita, riuscendo a scattare senza avvertire dolore. Adesso sta recuperando e penso che domani sera possa essere a disposizione. In porta giocherà Szczesny».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COVID 19, GUARITO CAPELLINI
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Riccardo Capellini ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il calciatore, pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento, si unirà alla squadra domani mattina presso lo Juventus Training Centre di Vinovo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONDIZIONI DI LINDA SEMBRANT
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel corso dell’allenamento odierno Linda Sembrant ha riportato una distorsione al ginocchio destro. In seguito agli esami strumentali eseguiti presso il J|Medical è emersa la lesione del legamento crociato e del menisco mediale e, pertanto, la calciatrice svedese dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FINALE DI COPPA ITALIA, RITORNANO I TIFOSI ALLO STADIO!
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sarà una Finale speciale, quella che opporrà la Juventus all’Atalanta mercoledì sera a Reggio Emilia.
Speciale perché, nella misura del 20% della capienza totale del Mapei Stadium, circa 4300 posti, saranno presenti i tifosi.
I biglietti, in vendita al costo di 20€ ciascuno saranno destinati unicamente ai tifosi iscritti ad uno Juventus Official Fan Club oppure titolari di una Juventus Membership ai quali saranno fornite maggiori informazioni per la richiesta dei tagliandi tramite gli abituali canali di comunicazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’accesso allo stadio sarà consentito esclusivamente alle seguenti categorie:
•            I vaccinati (necessaria la somministrazione di entrambe le dosi) in possesso del certificato di vaccinazione.
•            I guariti da Covid-19 con certificato del medico di base che ne attesti l’avvenuta guarigione nei 6 mesi antecedenti l’evento
•            Tutti coloro sottoposti a tampone (anche antigenico) attestante la negatività ed effettuato nelle 48 ore antecedenti la gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per dimostrare l’idoneità ad accedere allo stadio tutti i tifosi dovranno utilizzare l’app MITIGA.
Chi deve sottoporsi al tampone troverà all’interno dell’app e sul sito Mitigaitalia la lista dei laboratori di analisi e le farmacie convenzionate dove poterlo effettuare. Solamente in caso di oggettiva impossibilità a raggiungere uno dei punti convenzionati, è possibile effettuare il tampone in qualsiasi altro luogo ma sarà necessario presentarsi ai punti fisici MITIGA situati all’esterno dello stadio per registrarne l’esito negativo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I tifosi vaccinati e guariti, muniti di biglietto e documento di identità, potranno presentarsi anch’essi ai punti MITIGA situati all’esterno dello stadio per poter registrare il proprio certificato vaccinale o di guarigione.
Tutti i tifosi che accederanno allo stadio, bambini di qualsiasi età compresi, dovranno essere muniti di biglietto, di documento di identità e di relativa attestazione di idoneità sanitaria.

IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA LEGA SERIE AJUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DID YOU KNOW? MATCHDAY STATS DEL DERBY D’ITALIA
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
NUMERO 176 Questa sarà la 176ª sfida in Serie A tra Juventus e Inter. Gli 84 successi della Juventus sull’Inter sono un record di vittorie per una squadra contro una singola avversaria nella competizione – completano 44 pareggi e 47 successi nerazzurri.
DERBY D’ITALIA… TARDIVO Questo sarà il primo Derby d’Italia giocato in Serie A dopo la 36ª giornata di campionato. Finora, la gara più “tardiva” tra Inter e Juventus nella competizione era stata giocata nel 2014/15, un 2-1 a favore dei bianconeri in cui sono andati a segno Claudio Marchio e Álvaro Morata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CENTO La Juventus ha ottenuto esattamente 100 successi contro l’Inter considerando tutte le competizioni dal 1929/30 (da quando esiste la Serie A a girone unico), più rispetto a ogni altra avversaria – completano 54 pareggi e 59 sconfitte.
GOL DI TESTA Sfida tra le due squadre che hanno segnato più gol di testa in questo campionato: 14 l’Inter, 13 la Juventus; quella nerazzura è anche la formazione che ha incassato meno reti con questo fondamentale (solo tre, come lo Spezia).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BEST IN DIFESA Sfida tre le due migliori difese del campionato (31 gol subiti l’Inter, 35 la Juventus), nonchè tra le due squadre che hanno incassato meno reti dall’interno dell’area di rigore (26 l’Inter, 31 la Juve).
RIMONTE JUVE La Juventus è, al pari del Sassuolo, una delle due squadre che hanno recuperato più punti da situazione di svantaggio in questa Serie A (17); subito dietro l’Inter con 16 punti recuperati
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RONALDO 80 Cristiano Ronaldo è diventato il terzo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 80 reti nelle sue prime tre stagioni nella competizione, dopo Stefano Nyers (87) e Gunnar Nordahl (85).
CHIELLO E L’INTER Giorgio Chiellini ha giocato 26 partite di Serie A contro l’Inter, realizzando due reti: contro nessuna avversaria ha giocato più gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MATTHIJS TITOLARE PER… Matthijs de Ligt è il più giovane difensore ad aver collezionato almeno 30 gare da titolare in tutte le competizioni 2020/21 tra quelli che militano in squadre di Serie A, Alessandro Bastoni è il secondo più giovane – entrambi sono dei classe 1999.
LA TERZA DI ADRIEN Adrien Rabiot non segnava almeno tre reti in una singola stagione nei top-5 campionati europei dal 2016/17 (tre con la maglia del PSG in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
EYE ON INTER
L’Inter è la squadra che ha perso meno trasferte in questa Serie A: appena una (a gennaio contro la Sampdoria), a fronte di 11 successi e sei pareggi. I nerazzurri hanno chiuso solo tre volte il torneo con al massimo una sconfitta stagionale in esterna: nel 1982/83 (1), nel 2004/05 (1) e nel 2006/07 (0).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Inter ha ottenuto 88 punti in questo campionato, solo una volta ha fatto meglio nella sua storia in Serie A considerando tre punti a vittoria da sempre, 97 nel 2006/07.
Inter e Juventus sono due duelle quattro squadre di questa Serie A che hanno realizzato più reti (18, come Napoli e Sassuolo) negli ultimi 15 minuti di gioco (dal 76’ in poi).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Inter ha mandato a segno ben 16 giocatori diversi in questo campionato (solo Torino e Udinese con 17 hanno fatto meglio), mentre la Juventus ne conta 13 differenti.
Achraf Hakimi ha partecipato ad almeno un gol (una rete, tre assist) in tutte le ultime quattro presenze in Serie A; in totale, vanta sette gol e otto assist in questo campionato. Dal 2004/05 (da quando Opta raccoglie questo dato) solo un difensore dell’Inter ha partecipato a più reti in un singolo campionato del giocatore marocchino (a quota 15): Maicon (17 nel 2009/10), grazie a sei reti e 11 assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In quattro sfide ufficiali con la maglia dell’Inter contro la Juventus, Romelu Lukaku non ha segnato alcun gol; nel suo periodo in nerazzurro, contro nessun’altra squadra ha disputato più match senza trovare il gol considerando tutte le competizioni – al pari di Atalanta e Verona.
Romelu Lukaku ha eguagliato Maicon (11 nel 2009/10) come migliore assistman dell’Inter in una singola stagione di Serie A da quando Opta raccoglie questo dato (dal 2004/05).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
16 gol per Lautaro Martínez in questo campionato: era dal 1958/59 che il secondo miglior marcatore dell’Inter in una stagione di Serie A non segnava così tante reti (in quell’occasione Edwin Firmani chiuse a 20).
L’ultima partita di Serie A in cui Nicoló Barella ha segnato un gol e fornito un assist nello stesso match è stata quella di gennaio contro la Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con una presenza Samir Handanovic può eguagliare Walter Zenga (328) e diventare il portiere con più presenze in Serie A con la maglia dell’Inter.
Handanovic è il portiere che ha collezionato più clean sheets in questa Serie A (14) ed il terzo più anziano ad aver parato almeno un rigore, dopo Buffon e Mirante. Gianluigi Buffon, nell’ultimo turno contro il Sassuolo, è infatti diventato il portiere più anziano ad aver parato un rigore in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arturo Vidal ha giocato 124 partite con la maglia della Juventus in Serie A tra il 2011 e il 2015, realizzando 35 gol in campionato.
L’unico gol di Arturo Vidal con la maglia dell’Inter è arrivato nel match d’andata al Meazza proprio contro la Juventus.
L’unica espulsione di Ivan Perisic in Serie A è arrivata contro la Juventus nel febbraio 2017.
L’unica partita di Serie A in cui Matteo Darmian ha sia segnato un gol che fornito un assist vincente è stata contro la Juventus, nell’aprile 2015 con la maglia del Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Numbers Juventus-Inter Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

EEd ora il video di un appuntamento che, se vi siete persi, potete rivivere integralmente qui! In special modo i più giovani appassionati Bianconeri e non solo, tutti i giovanissimi sportivi, saranno i più coinvolti, visto che l’appuntamento è dedicato a loro.

📝😊 ASK ALVARO MORATA! Junior Members Q&A Juventus Junior Reporter VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE CONVOCATE PER ROMA-JUVENTUS WOMEN
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women sono attese, domani 16 maggio, dall’ultima trasferta della stagione, in casa della Roma. Fischio d’inizio alle 12:30, con diretta, come sempre, su Juventus TV. Di seguito la lista delle giocatrici convocate da Coach Rita Guarino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONVOCATE
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
3 Gama
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
2 Hyyrynen
5 Ippolito
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER JUVE-INTER
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ore 18: fischio d’inizio del Derby d’Italia, penultima di ritorno del campionato di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco i convocati per la gara:
SZCZĘSNY
PINSOGLIO
BUFFON
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
BONUCCI
BENTANCUR
DEMIRAL
BERNARDESCHI
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-INTER 3-2 GIORNATA 37 SERIE A ORE 18:00 SABATO 15 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVE-INTER 3-2, CI PENSA CUADRADO
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una partita di carattere, sofferenza, orgoglio. Una vittoria strappata con le unghie, voluta con determinazione feroce e ottenuta giocando più di mezz’ora della ripresa in inferiorità numerica. La Juve batte l’Inter va avanti due volte e per due volte viene ripresa dall’Inter, con il VAR sempre protagonista. E nel finale, con un uomo in meno, trova la forza di reagire e di andare a prendersi con Cuadrado, autore di una doppietta, un successo pesantissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

LA SBLOCCA CR7
I primi dieci minuti sono un inno alla fase difensiva: quella della Juve parte con un pressing alto che impedisce agli avversari di sviluppare l’azione, quella dell’Inter è più “tradizionale”, ma non per questo meno efficace. Sono comunque i bianconeri a fare la partita e la pazienza con cui si sviluppa la manovra trova uno sfogo quando sulla sponda di Chiesa Kulusevski può colpire di prima intenzione, ma viene murato in angolo e lo stesso accade al 20′, quando dopo un’iniziativa di Chiesa, lo svedese arriva ancora al tiro senza trovare il varco verso la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sull’angolo seguente però Darmian abbraccia Chiellini in area e il signor Calvarese, assistito dal VAR, concede il rigore. Dal dischetto va Ronaldo che, dopo la respinta di Handanovic, riesce comunque a infilare il vantaggio bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PAREGGIA LUKAKU
I ritmi calano e la Juve ora concede il possesso palla all’Inter, puntando più sulle verticalizzazioni. I nerazzurri non sono particolarmente incisivi, ma un contrasto in area tra Martinez e de Ligt porta Calvarese ancora al Var e a concedere un altro rigore, per la squadra di Conte. Lukaku trasforma e riporta il punteggio in parità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SAETTA DI JUAN
La Juve torna in controllo, è più attiva e, pur non forzando le giocate, si rende pericolosa con una sventola di Chiesa dal limite, la percussione centrale di Danilo e il colpo di testa di Rabiot. E quando manca una manciata di secondi al termine del primo tempo, la costanza dei bianconeri trova il giusto premio: Ronaldo e Kulusevski combinano sulla destra, il traversone dello svedese viene respinto, ma sul pallone arriva come un fulmine Cuadrado, che aveva dato il via all’azione e che spara una saetta imprendibile alle spalle di Handanovic, mandando i suoi negli spogliatoi con un gol di vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE IN DIECI
La gara nella ripresa rimane vivace, l’Inter in contropiede è pericolosa con il destro a giro di Martinez alto di poco e dopo una decina di minuti si trova in superiorità numerica perché Bentancur, già ammonito nel primo tempo, rimedia il secondo giallo per un intervento su Lukaku.
Pirlo è costretto a intervenire e a cambiare Kulusevski con McKennie, ma ora la partita ha una fisionomia differente: l’Inter muove il pallone, la Juve è costretta ad arretrare e a difendersi e così è necessari sostituire anche Ronaldo e Chiesa con Morata e Demiral.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AUTORETE COL VAR
L’Inter arriva al tiro con Perisic e Barella, che non centrano la porta, quindi Szczesny deve superarsi per respingere la schiacciata di testa di Vecino, ma non può nulla per arrivare sul pallone involontariamente deviato da Chiellini dopo il cross di Barella. Calvarese in un primo momento annulla, poi, anche questa volta dopo aver controllato il VAR, torna sui suoi passi e concede il pareggio all’Inter.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA RISOLVE CUADRADO!
Sotto di un uomo, dopo un colpo del genere al morale, per la Juve sembrerebbe finita e invece ecco la reazione: Cuadrado arriva in area dalla destra, punta l’uomo, viene atterrato e si procura un rigore vitale. Dal dischetto va lo stesso colombiano che fulmina Handanovic e segna il gol che vale la partita e tiene viva la rincorsa dei bianconeri alla qualificazione in Champions.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS-INTER 3-2
RETI: Ronaldo 24′ pt, Lukaku rig. 35′ pt, Cuadrado 48′ pt, Chiellini aut. 40′ st, Cuadrado rig. 43′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa (25′ st Demiral); Kulusevski (12′ st McKennie), Ronaldo (25′ st Morata)
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Bonucci, Arthur, Ramsey, Bernardeschi, Dybala, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
INTER
Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni, (35′ st Vecino); Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (28′ st Sensi), Darmian (1′ st Perisic); Lukaku, Martinez
A disposizione: Radu, Padelli, D’Ambrosio, Ranocchia, Young, Gagliardini, Pinamonti
Allenatore: Conte
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Calvarese
ASSISTENTI: Longo, Valeriani
QUARTO UFFICIALE: Guida
VAR: Irrati, Peretti
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 13′ pt Kulusevski, 20′ pt Bentancur, 23′ pt Darmian, 10′ st Bentancur, 29′ st Martinez, 32′ st Bastoni, 40′ st Chiellini, 43′ st Brozovic, 45′ st Cuadrado, 47′ st Brozovic
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ESPULSI: 10′ st Bentancur, 47′ st Brozovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO IL DERBY D’ITALIA
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus si assicura i tre punti nel Derby d’Italia contro l’Inter grazie al gol di Cristiano Ronaldo e alla doppietta di Juan Cuadrado. Proprio il colombiano, Mister Andrea Pirlo e il capitano, Giorgio Chiellini, hanno commentato così il 3-2 dell’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ANDREA PIRLO:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Pirlo «Il gruppo ha ancora tanto da dare» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

Conferenza Stampa Pirlo Post Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Per noi era importante vincere per continuare a sperare. Avevamo l’obbligo di portare avanti il nostro obiettivo che era quello di conquistare i tre punti stasera e l’abbiamo fatto nonostante qualche difficoltà. Avessimo avuto la voglia e la determinazione di queste ultime partite staremmo parlando di altro, ma quando arrivi a giocarti un quarto posto all’ultima giornata significa che qualcosa è mancato. Il gruppo, però, ha ancora tanto da dare e sono convinto che con questo organico si possa lavorare bene. Non abbiamo ancora pensato alla Coppa Italia, eravamo concentrati su questa gara, la cosa principale ora sarà recuperare le forze per arrivare a mercoledì nella condizione migliore. Cristiano? Era contento».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUAN CUADRADO:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Cuadrado «Era importante vincere» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Il rigore? Non c’era Cristiano e ho sentito la fiducia per calciarlo. Era importantissimo vincere oggi. È stata una partita difficile contro una grande squadra, ritrovarci in inferiorità ci ha costretto a sacrificarci da squadra e, da squadra, abbiamo fatto risultato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GIORGIO CHIELLINI:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Chiellini «Siamo stati squadra» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Abbiamo ottenuto una vittoria importante e difficile contro la squadra che ha dimostrato di essere la più forte e con cui ci siamo complimentati prima dell’inizio della partita. L’abbiamo affrontata bene, dimostrando di essere squadra e penso che abbiamo meritato i tre punti, facendo tante cose buone. Mi è piaciuto l’atteggiamento del primo tempo, un po’ meno il primo quarto d’ora della ripresa, poi nella sofferenza finale abbiamo tirato fuori l’orgoglio. Non so se ci porterà in Champions, ma al momento meritiamo la posizione che abbiamo, ci è mancata continuità e ne siamo consapevoli. Ci proveremo fino alla fine, mercoledì abbiamo una coppa a cui teniamo, perché i trofei sono sempre importanti, poi domenica faremo le dovute valutazioni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PHOTO OF THE GAME | SUPER JUAN!
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima di Cuadrado l’ultimo giocatore della Juventus a segnare una doppietta contro l’Inter in Serie A era stato Darko Kovacevic nell’aprile 2000.
Juan ha segnato il primo rigore calciato in Serie A, è il 1° difensore della Juventus a prendere parte a 12 gol in una singola stagione di Serie A da quando Opta raccoglie il dato (dal 2004/05) e ha preso parte a 12 gol in questo campionato (due reti e 10 assist), solo nel 2013/14 (16) è stato coinvolto in più reti nel torneo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juan ha realizzato cinque gol contro l’Inter in Serie A, più che contro qualsiasi altra avversaria nel torneo, e curiosità: gli ultimi tre gol da fuori area di in Serie A sono stati segnati proprio ai nerazzurri; in generale quattro sui suoi otto dalla distanza nella competizione sono arrivati contro di loro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GLI ALTRI FACTS
La Juventus è unica squadra italiana capace di segnare due gol in due gare stagionali contro l’Inter – più in generale ci sono riuscite anche Real Madrid e Borussia Mönchengladbach.
Cristiano Ronaldo ha segnato nove volte la prima rete del match in questo campionato, nessuno ha fatto meglio, alla pari di Romelu Lukaku.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ROMA-JUVENTUS WOMEN, MATCHDAY STATS!
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PRECEDENTI – La Juventus ha vinto tutti e quattro i precedenti in Serie A con la Roma con un punteggio aggregato di 13-1. Tuttavia, considerando tutte le competizioni, le bianconere hanno perso uno degli ultimi due incroci e subito sei reti negli ultimi quattro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STRISCIA – La Roma ha chiuso in parità le ultime due gare di Serie A (vs Milan e Florentia) e potrebbe arrivare a tre pareggi di fila per la prima volta nella massima serie. La Juventus ha vinto l’ultima trasferta di Serie A senza subire gol e potrebbe collezionare almeno due successi consecutivi in esterna mantenendo la porta inviolata per la terza volta in questo campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CASA/TRASFERTA – La Juventus ha segnato 25 gol in trasferta in questo campionato (più di qualsiasi altra squadra nel torneo); nessuna formazione però conta più clean sheet interni della Roma nella Serie A 2020/21 (sei, inclusi quattro nelle ultime cinque al Tre Fontane).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUESTIONE DI TESTA – La Juventus è la squadra che ha segnato più gol di testa in questo campionato (10, uno dei quali proprio contro la Roma all’andata) e l’unica che non ne ha subiti con questo fondamentale nella Serie A 2020/21.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CARUSO-GIRELLI – La Roma è l’unica squadra contro cui Cristiana Girelli ha segnato almeno un gol in tre competizioni diverse da quando indossa la maglia della Juventus (tre reti in Serie A, una in Supercoppa, una in Coppa Italia). Arianna Caruso ha preso parte a tre degli ultimi cinque gol della Juventus in Serie A contro la Roma (una
rete e due assist, entrambi per Cristiana Girelli).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | AL LAVORO VERSO LA FINALE DI COPPA ITALIA
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
All’indomani della pesante vittoria per 3-2 nel Derby d’Italia grazie al gol di Cristiano Ronaldo e alla doppietta di Juan Cuadrado, i bianconeri si sono ritrovati già questa mattina al Training Center.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Continua, infatti, il periodo intenso che accompagnerà la squadra di Mister Pirlo fino alla fine della stagione. Mercoledì la Juve sarà nuovamente in campo, questa volta non per un match di campionato, ma per la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta in programma a Reggio Emilia con fischio d’inizio alle ore 21:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’obiettivo è soltanto uno: aggiudicarsi il secondo trofeo dell’anno, dopo la Supercoppa Italiana. Un appuntamento importante, da preparare con grande concentrazione e determinazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E come sempre accade nel giorno del post gara, il programma di lavoro è stato diviso in due parti: chi è sceso in campo ieri contro l’Inter ha svolto una seduta di scarico, la restante parte del gruppo si è focalizzata su esercitazioni tecniche e partitella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani la squadra si troverà nuovamente al mattino per proseguire il percorso di avvicinamento alla sfida di mercoledì.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Per i tifosi Bianconeri il 16 Maggio 1984 è un bel ricordo! Scopriamolo in questo video:

Finale Coppa delle Coppe Porto-Juventus 1-2 83-84. 37 anni fa Coppa delle Coppe alla Juve! Domenica 16 Maggio 2021 IL VIDEO DELLA PARTITA COMPLETA:

REVIEW: JUVENTUS – INTER IL PRIMO GOL DEL COLOMBIANO
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus, contro l’Inter, conquista i tre punti che le permettono di sperare ancora in un piazzamento in Champions League: uomo partita sicuramente Juan Cuadrado che nei momenti difficili ha preso la squadra per mano segnando il gol del 2 a 1 e poi quello del definitivo 3 a 2 su un calcio di rigore che il colombiano stesso si è procurato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Andiamo a rivedere il gol del secondo vantaggio:

Review Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A il primo gol del colombiano Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Mancano pochi secondi al termine del primo tempo: la Juventus manovra nella sua metà campo e Cuadardo da posizione di esterno si accentra per partecipare alla costruzione del gioco.
Il colombiano, data la presenza di Danilo sulla fascia, mantiene una posizione centrale che sarà determinate sul prosieguo dell’azione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ronaldo, servito proprio da Cuadrado, verticalizza per Kulusevski: il triangolo fra i due non si chiude per l’intervento di un difensore nerazzurro.
Sul rinvio, con la palla appena fuori dai sedici metri degli ospiti, si avventa Cuadrado: il colombiano calcia di prima intenzione trovando una coordinazione e una potenza straordinaria.
La conclusione leggermente deviata è imprendibile per Handanovič.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
WOMEN INARRESTABILI! A ROMA DECIDE BONANSEA
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ventuno gare di campionato, ventuno vittorie. Le Juventus Women continuano il loro percorso perfetto in campionato, conquistando i tre punti a Roma. Lo scudetto già acquisito non ha saziato le bianconere, che in casa delle giallorosse si impongono grazie al gol di Barbara Bonansea. Una vittoria dedicata a Linda Sembrant, infortunatasi in allenamento e che dovrà essere operata: l’ennesimo segnale di un gruppo straordinario.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women Highlights Serie A Giornata 21 Roma-Juventus 0-1 Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

EQUILIBRIO
Una settimana dopo la conquista del titolo, le Juventus Women fanno visita alla squadra che, in questa stagione, ha inflitto l’unica sconfitta in Italia (in Coppa Italia): la Roma. L’obiettivo, dichiarato, è provare a vincere tutte le gare di campionato, con, in più, la voglia di dedicare una vittoria a Linda Sembrant.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Coach Guarino si affida al 4-4-2 con Bonansea e Maria Alves sugli esterni, modulo speculare per le giallorosse.
La prima occasione della partita è targata Staskova al 7′, cui risponde Giugliano cinque minuti più tardi. Né Baldi né Giuliani devono superarsi per evitare il gol e l’avvio di gara è all’insegna dell’equilibrio: difese attente e poche occasioni. E, sebbene nessuna delle due abbia più interessi di classifica, battaglia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al 21′ Bonansea prova ad accendere la partita, la Roma resiste e risponde con tre occasioni. Prima Lazaro controlla male, da buona posizione, il cross di Bonfantini, poi Giugliano e Soffia impegnano Giuliani con conclusioni dalla distanza. Da fuori ci provano anche Gama e Maria Alves, senza inquadrare la porta, con in mezzo la più grossa occasione del primo tempo: colpo di testa di Staskova a lato di poco. A riposo si va sullo 0-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LAMPO BONANSEA DEDICATO A LINDA
Dagli spogliatoi esce una Juve aggressiva e agguerrita, che mette alle corde la Roma. Al 48′ Bonansea sfiora il gol del vantaggio con una conclusione a giro, al 53′ porta in vantaggio la Juve. È la stessa numero 11 ad avviare l’azione aprendo per Maria Alves, che regala l’ennesimo assist per la conclusione al volo di Bonansea che non lascia scampo a Baldi. 1-0 e dedica con la maglia di Sembrant sventolata al cielo di Roma, per farle arrivare tutto l’affetto del gruppo bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Trovato il vantaggio, la Juve non si accontenta e va a caccia, con convinzione del raddoppio. Ci provano Lundorf da fuori area, Bonansea e Boattin, oltre a Staskova, che controlla benissimo all’altezza del dischetto e calcia con il mancino, trovando la risposta di Baldi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Roma si affida soprattutto agli strappi di Serturini, che prova a mettere in mezzo qualche pallone pericoloso, ma la difesa della Juve non si fa mai trovare impreparata. Così, nel finale, arrivano altre chance per il 2-0. Due in particolare: all’85’ il colpo di testa di Zamanian, al 91′ quello di Girelli, servita benissimo da Berti. Il primo finisce a lato di poco, il secondo viene murato da Serturini. Vince la Juve e c’è spazio per un altro pensiero per Linda Sembrant. La corsa verso un record straordinario continua.

IL COMMENTO DI COACH GUARINO
«Siamo felicissime per questo risultato. Arrivare qui a Roma con la determinazione di voler vincere una partita dopo aver già guadagnato il titolo di campionesse d’Italia non era né scontato né facile, soprattutto dopo gli infortuni che abbiamo avuto, in particolare quello di Linda Sembrant a due giorni dalla gara. Dedichiamo a lei questa vittoria, sperando di rivederla protagonista in campo il prima possibile».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Roma – Juventus 0 – 1
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 10° Giornata Girone di Ritorno.
Stadio “Tre Fontane” – Via delle Tre Fontane, 5 – Roma Eur (RM)
Marcatori: 7’ st Bonansea (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Roma: Baldi, Soffia (32’ st Erzen), Bernauer, Giugliano (32’ st Ciccotti), Bartoli (Cap), Serturini, Thomas, Bonfantini (15’ st Banusic), Swaby, Lazaro, Linari. A disposizione: Ceasar, Pipitone, Greggi, Corrado, Severini, Pettenuzzo. Allenatrice: Bavagnoli Elisabetta
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Giuliani, Gama (cap), Rosucci, Staskova (25’ st Zamanian), Girelli, Bonansea (44’ st Hyyrynen), Lundorf, Boattin, Souza Alves (39’ st Berti), Caruso, Salvai. A disposizione: Soggiu, Bacic, Ippolito, Pedersen, Caiazzo, Giordano. Allenatrice: Rita Guarino
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia (Assistenti: Antonio Severino di Campobasso, Alberto Zampese di Bassano del Grappa; Quarto ufficiale: Emanuele Frascaro di Firenze).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammonite: 21’ pt Bernauer (R), 41’ pt Boattin (J), 20’ st Rosucci (J)
Prossimo impegno:
Juventus – Inter
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Ritorno.
Domenica 23 maggio 2021 TBD
Campo “Ale&Ricky” – Via Stupinigi, 182 – Vinovo (TO).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE ALLE FINAL FOUR! VINCE ANCORA L’UNDER 17 MASCHILE
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE
Dopo il netto successo dell’andata per 6-1 in terra campana, le bianconere di Silvia Piccini (che hanno chiuso il Girone A al primo posto) si sono imposte 7-0 anche tra le mura amiche, a Vinovo, nella gara di ritorno dei quarti di finale dei playoff Scudetto conquistando di diritto le Final Four. Semifinale che si giocherà il 27 maggio in gara unica a Reggio Emilia e le bianconere affronteranno la Florentia.
Di Arcangeli (doppietta), Ferrari (doppietta), Talle, Pfattner e Giachetto i gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 17 MASCHILE
Fondamentale vittoria anche per l’Under 17 maschile di Mister Pedone che, sempre a Vinovo, supera 4-2 la Sampdoria. Un successo cercato e voluto dai bianconeri che passano in vantaggio a inizio ripresa con Turco. Di Strijdonck le reti del momentaneo 2-1 e 3-1, prima del poker di Mbangula per il definitivo 4-2.
Tre punti importanti che permettono alla Juve di mantenere la vetta salendo a quota 11 punti in 5 gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMICHEVOLI PER UNDER 16 E UNDER 15:
Test match oggi pomeriggio per #Under16 e #Under15 ⚪⚫

I primi hanno vinto 5️⃣-1️⃣ a Brescia: reti di Turco, Firman, Domanico e doppietta di Vacca ⚽

I secondi si sono imposti 1️⃣-0️⃣ sempre contro i lombardi, con gol di Piccinin ⚽

#ForzaJuve

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Ed ora godetevi, da un’altra prospettiva, le immagini inedite di

Da bordocampo Giornata 37 Juventus-Inter 3-2 Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

 JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   PIEMONTE

Piemonte tutte le notizie Tutto sulla Regione Piemonte cronaca fatti avvenimenti concerti mostre sagre curiosità e tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 55 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:51 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

ALLE 16:49 DI DOMENICA 16 MAGGIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Illva Saronno investe in Engine, il gin delle Langhe
Entra al 25% e prende distribuzione estero; Dalla Mora resta ad
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
02:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ILLVA Saronno, la holding del gruppo conosciuto per l’amaretto Disaronno, acquista il 25% di Engine, la società di Paolo Dalla Mora (ex direttore marketing di Moschino) che produce in Alta Langa un Gin biologico italiano e che recentemente è entrata anche nel campo della moda con una linea pret a porter. Lo storico gruppo, il cui acronimo significa Industria Lombarda Liquori Vini e Affini, “supporterà la crescita internazionale dell’irriverente marchio di gin in lattina (finora distribuito in esclusiva da Velier, ndr) per raggiungere oltre 1 milione di unità entro un anno”, si legge in una nota.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ho lanciato Engine a fine 2019 con l’idea di costruire un lovemark fondato sul concetto di ‘pure organic gin’, utilizzando unicamente materie prime di provenienza italiana, siano esse le botaniche del gin, il packaging irriverente o il cotone usato per i nostri capi di ‘ready to wear’. Engine – spiega Dalla Mora – continuerà ad essere gestita da me e dalla mia squadra nelle Langhe per la produzione e Milano per il marketing e lo stile.
Dal punto di vista della distribuzione, in Italia ho scelto Velier come partner, a cui sono molto legato, mentre all’estero ho trovato piena sinergia con la strategia disegnata assieme a ILLVA Saronno, azienda che conosco bene e a cui sono legato, avendo ricoperto qui la posizione di manager internazionale per oltre 10 anni”. Grande attenzione è posta alla sostenibilità e all’ambiente “con l’obiettivo di divenire la prima B Corp di spirits italiana, continuando a tenere la filiera biologica e la provenienza Italiana di tutte le materie prime e della produzione”.
“Engine è un marchio che completa il nostro portfolio, celebre per i marchi Disaronno, Tia Maria, il whiskey The Busker, ultimo nato nelle nostre distillerie Irlandesi, ma non avevamo ancora un gin in scuderia” sottolinea Aldino Marzorati, ceo di ILLVA Saronno Holding.   ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Afc chiede di attivare centro vaccinale al cimitero
Per i suoi dipendenti e per quelli di altre società Confservizi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
10:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un centro vaccinale anche al cimitero Monumentale, dove somministrare fra le 100 e le 180 dosi al giorno. E’ quello che ha chiesto di poter attivare per i propri dipendenti, e per quelli delle altre società di servizi pubblici aderenti a Confservizi, Afc, la partecipata del Comune di Torino che gestisce i sei cimiteri della città.
La società ha trasmesso la richiesta alla Regione e se l’iniziativa non venisse autorizzata Afc provvederà a convenzionarsi con un soggetto in possesso dei requisiti previsti o ad aggregarsi a un altro centro di vaccinazione di riferimento territoriale.
Il progetto dà seguito alle finalità contenute nel Protocollo Nazionale condiviso per l’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti Covid nei luoghi di lavoro. Se la richiesta verrà accolta sarà allestito uno spazio al cimitero Monumentale, in viale Consolata.

POLITICA
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: esortava alla jihad, arrestato Imam del carcere
Ad Alessandria. Marocchino invocava la distruzione del Vaticano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
10:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Esortava alla jihad ed esaltava gli attentati terroristici, come quello di fronte alla ex sede di Charlie Hebdo del 2020, l’Imam del carcere di Alessandria.
Nei confronti dell’uomo, un detenuto di origini marocchine, i carabinieri del Ros hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Torino su richiesta della locale Procura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ ritenuto responsabile di istigazione a delinquere, in relazione ai delitti di terrorismo, nonché propaganda e istigaizone a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa.
Le intercettazioni hanno fatto emergere come l’uomo invocasse la distruzione del Vaticano ed esprimesse ammirazione per Osama Bin Laden e Mohammed Atta, definiti rispettivamente difensore dell’Islam e persona rispettosa dei principi più autentici.
Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri del Ros, il destinatario del provvedimento cautelare – ora detenuto a Novara – ha più volte espresso la volontà di realizzare azioni di martirio in nome del jihad mediante attacchi terroristici con l’utilizzo di armi da fuoco, esplosivi o autoveicoli, manifestando anche risentimento nei confronti dell’Autorità Giudiziaria, ritenuta responsabile della propria detenzione, con propositi ritorsivi verso il Tribunale di Torino.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tav: corteo 2019, pm chiede condanne per 14 No Tav
Resistenza danneggiamento e violenza i reati contestati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
11:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quattordici condanne a pene comprese fra i 2 anni e i 10 mesi di reclusione sono state chieste dalla pubblica accusa per altrettanti attivisti e simpatizzanti No Tav processati oggi dal Tribunale di Torino. La causa si riferisce a episodi risalenti al 27 luglio 2019 quando, nel corso di un corteo partito dall’abitato di Giaglione, un folto gruppo di manifestanti divelse la cancellata che sbarrava un sentiero e si portò a ridosso delle recinzioni del cantiere del Tav in località Maddalena di Chiomonte.

Durante la marcia, che rientrava fra le iniziative promosse durante il festival musicale Alta Felicità organizzato dal movimento No Tav, si verificarono anche dei tafferugli con le forze dell’ordine. La procura ha contestato i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale danneggiamento e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piazza San Carlo: gup, Appendino imprudente e negligente
Motivazioni condanna 18 mesi. Per gup approccio fu frettoloso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
12:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Un approccio frettoloso, imprudente e negligente”. E’ quanto rimprovera il tribunale di Torino alla sindaca Chiara Appendino in relazione ai fatti di Piazza San Carlo.
Lo si legge nelle motivazioni della sentenza con cui la prima cittadina è stata condannata a 18 mesi di reclusione. Il 3 giugno 2017, durante la proiezione su maxi schermo della finale di Champions Juve-Real delle ondate di panico tra la folla provocarono 1.600 feriti e, più tardi, la morte di due donne.
Secondo il gup Maria Francesca Abenavoli, la sindaca ha “commissionato” l’evento in piazza e poi si disinteressata “di tutti gli aspetti operativi”; le scelte dell’amministrazione hanno però consegnato agli organizzatori una “traccia troppo rigida” entro cui lavorare. Ma la responsabilità della sindaca, come si ricava dalla sentenza, deriva anche da un decreto legislativo del 2000 che attribuisce ai primi cittadini funzione di tutela della incolumità pubblica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: nuovo centro cottura Saluzzo e Savigliano
Produrrà 2mila pasti al giorno,oltre 700mila euro l’investimento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO (CUNEO)
13 maggio 2021
13:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi, assieme al consigliere regionale Paolo Demarchi e al direttore generale dell’Asl Cn1 Salvatore Brugaletta, ha inaugurato stamattina il nuovo centro cottura dell’ospedale di Saluzzo-Savigliano.
Il nuovo servizio, gestito da Amos, produrrà all’inizio 370 mila pasti annui destinati alle strutture ospedaliere di Saluzzo, Savigliano e alle Rsa di Racconigi.
A regime avrà una capacità produttiva di 2.000 pasti giornalieri. Sono 24 gli operatori impiegati all’interno della struttura, ubicata al piano seminterrato dell’ospedale di Saluzzo. I costi sostenuti per la realizzazione del progetto sono stati di 736 mila euro.
“Quando si fa squadra i risultati sono sempre positivi – commenta Icardi -. Ancora una volta nel territorio dell’Asl Cn1, la sinergia tra le strutture ospedaliere di Savigliano, Saluzzo e Fossano ha permesso di raggiungere un risultato importante”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Cimo, Valentino hub più adatto per i giovani
Manifesto programmatico dirigenti medici, tecnologie decisive
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Torino il Valentino può rappresentare “l’hub più adatto per intensificare le operazioni e consentire ai tanti cittadini, tra cui i giovani, di vaccinarsi in tempi rapidi”. E’ il richiamo del sindacato della dirigenza medica, Cimo Piemonte, che ha presentato un Manifesto programmatico, con l’obiettivo di collaborare con le istituzioni locali a riformare molti dei servizi sanitari erogati su base regionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Manifesto – con tredici proposte in tre aree, Gestione Crisi Pandemica, Lavoro e Tutele del Personale Medico, Sanità e Nuove Tecnologie – è stato condiviso con i gruppi consiliari di maggioranza e di opposizione e presentato in audizione al Consiglio Regionale, in IV Commissione, guidata da Alessandro Stecco. Tra le priorità c’è l’identificazione di un unico centro di approvvigionamento di dispositivi di protezione individuale e di materiale medico sanitario, dato in gestione a un’impresa privata selezionata con un bando pubblico regionale, potenziando nello stesso tempo l’Amedeo di Savoia. Si sottolinea inoltre la centralità del rapporto tra Sanità e Nuove Tecnologie: l’applicazione di sistemi di Intelligenza Artificiale, Teleconsulto e Telemedicina sono indispensabili per garantire qualità e competitività del sistema sanitario locale. “E’ stato – spiega Sebastiano Cavalli, segretario di Cimo Piemonte – un percorso impegnativo. Abbiamo ascoltato medici, personale sanitario e pazienti. Quello che ci attendiamo è che prosegua una discussione on la politica e tutti gli stakeholder a livello territoriale”. “Abbiamo accolto con la giusta attenzione la richiesta – afferma Stecco- di presentare proposte per migliorare l’erogazione di servizi sanitari. La pandemia ha mostrato quanto la sanità pubblica sia importante, ogni suggerimento da chi opera ogni giorno in questo contesto, è un prezioso aiuto per migliorare la qualità dei servizi sanitari offerti ai cittadini”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal Vaticano a Torino ‘La Madonna delle Partorienti’
Sarà esposta a Palazzo Madama dal 14 maggio al 20 luglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
14:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per la prima volta da quando venne dipinta, a fine ‘400, ‘La Madonna delle partorienti” di Antonino Romano, esce dalle Sacre Grotte del Vaticano, per venire esposta, dopo un lungo restauro, nella corte medievale di Palazzo Madama a Torino. Una mostra, aperta da domani 14 maggio al 20 luglio, voluta dalla Fondazione Torino Musei, e patrocinata dalla Fabbrica di San Pietro in Vaticano e dell’Arcidiocesi di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il dipinto si trova al termine di un percorso espositivo ed esplicativo che fin dall’inizio immerge il visitatore nelle straordinarie atmosfere della Basilica di San Pietro. “Questa è davvero un’occasione speciale per ammirare questa Madonna di profonda bellezza, venerata per cinque secoli, soprattutto dalle donne prima del parto e che poi farà ritorno a casa, noi pensiamo per sempre”, spiega Pietro Zander, direttore scientifico e direttore del settore Conservazione e Restauro della Fabbrica di San Pietro.
“Il dipinto di Romano, autore anche di una celebre Madonna della Consolata custodita nel Santuario della Consolata di Torino – aggiungono i restauratori Giorgio Capriotti e Lorenza D’Alessandro – venne staccato dal muro, già pochi anni dopo la sua creazione, per venire collocato in una nicchia dietro un altare a ridosso di un muro che a fine 1500 divideva l’antica chiesa dal cantiere del nuovo San Pietro. Da qui venne più volte spostato fino ad arrivare nella sua definitiva postazione nel 1616 nelle Grotte Vaticane, che a Palazzo Madama di Torino state ricostruite per dare al pubblico una sensazione ancora più reale. Il lavoro, iniziato a fine 2019, e poi interrotto per mesi dal Covid, è stato complesso perché abbiamo dovuto ‘ripulire’ il frammento da molti vecchi restauri”.   SPETTACOLI MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Milioni di api uccise in raid vandalico, colletta online
Distrutte le arnie portate da Val Maira nel Canavese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
13 maggio 2021
14:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Martedì notte qualcuno ha distrutto a Candia, nel Canavese, 70 arnie del giovane apicoltore Mattia Landra di Prazzo (Cuneo) in valle Maira), causando la morte di milioni di api e l’azzeramento per un anno della produzione dell’azienda biologica. Le arnie erano state appena trasferite dalla valle Maira per il periodo di fioritura dell’acacia.

Il proprietario del terreno ha avvisato Landra dell’atto vandalico che lui ha denunciato ai carabinieri, sospettando di qualche “collega invidioso” come ha spiegato: “Non sono ragazzate, ma un gesto mirato, anche perché l’altra notte pioveva. In passato erano successi piccoli dispetti tra apicoltori, ma questa volta hanno proprio voluto infierire”. E’ stata avviata una colletta di solidarietà online sulla piattaforma gofundme per l’apicoltore, ventenne: già raccolti 3 mila euro, ma l’obiettivo per far ripartire l’azienda è di arrivare a 15 mila. Anche l’Uncem Piemonte ha espresso solidarietà al giovane imprenditore: “Fatto gravissimo.
Indaghino le forze dell’ordine. Siamo vicini a Mattia, alla sua azienda agricola, alla famiglia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tumori: Europei baseball aiutano la ricerca di Candiolo
Partnership tra Fondazione Piemontese Ricerca Cancro e Fibs
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
15:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Accordo di Charity Partnership fra la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e la Federazione Italiana Baseball Softball (FIBS), in occasione dell’Europeo Piemonte 2021 di Baseball, in programma a settembre tra Torino, Settimo Torinese e Avigliana. Siglata dal presidente della Fibs, Andrea Marcon, e dal direttore della Fondazione, Gianmarco Sala, l’intesa prevede che le due istituzioni sensibilizzino il pubblico sui programmi di ricerca oncologica dell’Istituto di Candiolo-IRCCS durante la competizione continentale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La nostra manifestazione – dichiara il presidente Marcon – coinvolge quest’anno 16 Squadre Nazionali, un vero record per l’Europeo di baseball, ma per noi è anche fondamentale il legame col territorio. Per questo abbiamo voluto che gli atleti della nostra Nazionale, da ambasciatori dello sport, contribuiscano a far conoscere realtà di cruciale importanza sociale. In questo caso la Fondazione Piemontese pe la Ricerca sul Cancro, che opera da 35 anni sul territorio e che ha saputo realizzare nel delicato settore della ricerca oncologica un’eccellenza come l’istituto di Candiolo”.
“Siamo onorati che la Federazione ci abbia voluto al suo fianco in questa prestigiosa manifestazione sportiva, proprio nell’anno in cui la nostra Fondazione compie 35 anni di attività – osserva Sala -. Gli Europei rappresentano un’opportunità importante per diffondere il nostro messaggio: il sostegno alla ricerca è fondamentale per vincere la partita contro il cancro.
Il mondo sportivo è da sempre al fianco dell’Istituto di Candiolo, ci accomunano valori come l’impegno e il sacrificio per raggiungere un risultato condiviso, ma anche la promozione di corretti stili di vita per mantenere salute e benessere”.    MEDICINA SALUTE E BENESSERE

SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

‘Metti una sera a Vercelli’, rassegna estiva di 50 eventi
Dal 20 maggio al 31 agosto nell’area dell’antico ospedale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
13 maggio 2021
16:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal duo Solenghi e Lopez a Giacomo di “Aldo Giovanni e Giacomo”. E poi ancora Alessandro Bergonzoni, concerti di musica classica, jazz e pop.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Comune di Vercelli ha presentato “Metti una sera….a Vercelli”, rassegna estiva con 50 eventi che si terrà, quattro giorni a settimana, dal 20 maggio al 31 agosto nell’area dell’antico ospedale.
Il cartellone di spettacoli dal vivo è realizzato insieme con Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, Fondazione Piemonte dal vivo, Atl Biella Vercelli Valsesia, Contato del Canavese e Movieplanetgroup. La rassegna, oltre a spettacoli di prosa e musica con Paolo Ruffini, Paolo Hendel e i Legnanesi, comprende anche esibizioni delle scuole di danza cittadine, concerti di classica con la Camerata Ducale, e spettacoli con le compagnie teatrali locali.
Si parte il 21 maggio alle 21 con Ruffini che presenterà una festa di musica e coreografie tratte da Grease e La febbre del sabato sera. Inoltre è prevista una rassegna cinematografica sotto le stelle con 14 pellicole. “C’è stato un lungo impegno da parte nostra per favorire la ripresa di un settore e per rilancio delle attività – hanno detto il sindaco Andrea Corsaro e l’assessore Mimmo Sabatino -; questa è una ripartenza, e siamo i primi in Piemonte a presentare una programmazione del genere”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sottrae 1,5mln da cooperativa, denunciata impiegata infedele
Vercelli, dipendenti rischiano di rimanere senza lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
13 maggio 2021
16:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha fatto sparire circa 1,5 milioni di euro dalla ditta in cui lavorava trasferendo il denaro, con una serie di operazioni, su conti correnti personali per poi utilizzare per acquistare auto e altri beni di lusso.
L’impiegata ‘infedele’ di una cooperativa di ricambi per auto di Borgo Vercelli è stata denunciata per furto continuato e aggravato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La donna, una 28enne di Galliate ma residente a Novara, era stata assunta nel 2016; nel settembre scorso, in occasione della liquidazione degli utili del mese ai soci della cooperativa, il presidente si era accorto che non c’erano fondi sufficienti per i bonifici, e a seguito della verifica sui bilanci si è accorto dell’ammanco milionario. Dalle indagini, condotte dai carabinieri con la procura di Vercelli, è emerso che la donna avesse spostato il denaro tramite una sua ditta “ponte” con sede a Genova sui conti correnti di una seconda ditta, che vedeva sempre lei come titolare e il marito marocchino come dipendente.
Da qui i soldi venivano spesi in svariati modi.
L’impiegata è stata licenziata, ma la cooperativa, a causa del furto, è stata messa in liquidazione e i 10 dipendenti rischiano ora di rimanere senza lavoro. Gli inquirenti stanno cercando di recuperare i soldi non ancora spesi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ezio Bosso a un anno morte, urna al Monumentale di Torino
Domani i saluti al Cimitero. Sabato concerto cameristico a Roma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
18:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A un anno dalla morte in pieno Covid, quando era impossibile onorare i defunti con qualsiasi tipo di cerimonia, Ezio Bosso può essere salutato da domani 14 maggio al Cimitero Monumentale di Torino, dove da oggi dimora l’urna del maestro. In ricordo dell’artista, scomparso il 14 maggio 2020 per l’aggravarsi delle note patologie oncologiche, sabato 15 maggio è anche previsto un concerto cameristico al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, a Roma, sotto l’egida del Ministero della Cultura, in presenza e in streaming nei canali della Direzione Musei Statali della città di Roma.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In questa fase in cui non è ancora possibile pensare ad eventi pubblici di grandi dimensioni, la famiglia Bosso lavora a completare la pubblicazione dei testi, dei pensieri e della musica del maestro. Oltre al cofanetto – fa sapere la famiglia che sostiene ogni iniziativa ufficiale – con tutte le sue registrazioni discografiche pubblicate in vita, la seconda tappa di questo percorso è incarnata dal volume ‘Faccio Musica’, che raccoglie i suoi più intensi testi inediti o parzialmente inediti degli ultimi quattro anni di lavoro e riflessione, quindi da oggi i primi due volumi di musiche per pianoforte, cui seguiranno da settembre tutte le partiture delle opere più note.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Atp Finals: Sacco, venduti già 63.000 biglietti
Tour operator Gattinoni apre grande hub, promuoveremo Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
16:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono già 63.000 i biglietti venduti per le Nitto Atp Finals di Torino, il 20% all’estero nonostante l’epidemia. Prevediamo 100 eventi, molti dei quali internazionali, con una ricaduta economica tra i 120 e i 150 milioni di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per 10-15 giorni la città sarà pienissima”. Lo ha detto l’assessore comunale allo Sviluppo Economico, Commercio e Turismo, Alberto Sacco, durante la presentazione dell’hub Gattinoni, official tour operator dell’evento in programma dal 14 al 21 novembre 2021 e per i successivi 4 anni a Torino.
“Le Atp Finals saranno una grandissima vetrina per la città.
Torino nuova Wimbledon? Noi saremo meglio”. ha affermato la sindaca Chiara Appendino. “Non saranno solo i dieci-quindici giorni dell’iniziativa – ha aggiunto Maurizio Vitale, presidente di Turismo Torino e provincia – ma è un’occasione straordinaria di visibilità della città”. “Siamo impegnati con la campagna vaccini per ripartire, le Atp avranno un ruolo importante. Ripartire attraverso un grande evento sportivo fa bene all’economia del Piemonte, ma anche alle teste delle persone. Bisogna alimentare speranze, prospettive” ha sottolineato il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
“Nel 2019 – ha detto Franco Gattinoni, presidente del tour operator – abbiamo portato più di 130 eventi a Milano, vorremmo provarci anche qui. Sappiamo che non è facile, che Torino non è Milano, ma mi sono innamorato di questa città e ci vogliamo provare”. Gattinoni dispone di migliaia di biglietti per le partite che si disputeranno al Pala Alpitour, camere sia a Torino sia nei territori abbinabili (come Langhe, Roero e Monferrato). Nei 1000 mq al piano terra del nuovo hub sono a disposizione del pubblico delle Nitto Atp Finals, con la City Lounge dedicata e navette di cortesia per il Pala Alpitour.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: cabina di regia per costruire la città del futuro
Accompagnerà progetti strategici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
16:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il claim, ‘Costruiamo la Torino di domani’, ne definisce bene l’impegno. Per accompagnare la realizzazione dei progetti strategici per il futuro del capoluogo piemontese, le istituzioni locali, insieme con Politecnico, Università e Unione industriale, ha costituito una cabina di regia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il suo coordinamento è stato affidato alla Camera di Commercio e si riunirà con cadenza mensile.
“Operare insieme per far sì che vengano rispettati i cronoprogrammi, verificato costantemente lo stato di avanzamento dei lavori e assicurata continuità ai percorsi definiti per quei progetti ritenuti fondamentali in chiave di rilancio di Torino e del torinese, anche tenendo conto della possibilità di impiegare per la loro realizzazione le risorse europee del recovery fund”, spiega l’assessore a Innovazione e Smart City della Città di Torino, Marco Pironti.
Tra i progetti di cui si occuperà la cabina di regia il Parco della salute, il Polo dell’automotive e la Cittadella dell’aerospazio, l’Istituto italiano per l’intelligenza artificiale, la Casa delle tecnologie emergenti di Torino, il Campus Valentino, la Città delle scienze a Grugliasco oltre ai progetti di più ampia portata quali il Piano urbano della mobilità sostenibile e il Piano di resilienza climatica. “Sfide su cui c’è una grande convergenza di visione – osserva l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Piemonte, Andrea Tronzano – nel costruire la Torino del futuro, attraverso luoghi emblematici presenti nell’area metropolitana; paradigmi di una regione che si sta trasformando Progetti che troviamo a Torino ma i cui benefici saranno a vantaggio di tutti i piemontesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ambiente:Platic Free,5000 volontari puliscono fiumi Piemonte
Domenica 23 maggio. Assessore Marnati, iniziativa straordinaria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
17:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Oltre cinquemila volontari, uniti sotto le bandiere blu di Plastic Free, saranno impegnati domenica 23 maggio in Piemonte in una grande operazione di pulizia da plastica e rifiuti dei corsi d’acqua lungo l’asta del Po.
In Piemonte l’iniziativa, che si prolunga fino alle foci del fiume, coinvolge 10 Comuni: Torino, Alpignano, Moncalieri, Cafasse, Ivrea, Vercelli, Alessandria, Asti, Galliate e Verduno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La presentazione oggi in videoconferenza alla presenza dell’assessore regionale all’Ambiente, Matteo Marnati.
“E’ un’iniziativa straordinaria”, ha detto Marnati. “Grazie alle risorse del Next Generation Eu, insieme a quelle dei fondi strutturali 2021-2027, potremo affrontare le sfide della transizione ecologica. Stiamo cercando di incanalare le risorse sulla rete idrica e sul recupero dei rifiuti. Oggi il 50% della plastica che viene recuperata non viene riutilizzata e quindi stiamo lavorando sulla circolarità dei rifiuti, e in questo settore un ruolo importante sarà quello svolto dalla ricerca e dall’innovazione per il recupero della plastica. Altro fronte sul quale lavorare sarà quello della contrazione della produzione dei rifiuti: oggi ogni cittadino produce 19 kg l’anno di rifiuti di plastica”.
In Piemonte l’iniziativa coinvolge anche l’Università di Torino e quella del Piemonte orientale. L’obiettivo, fra Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto, è quello di rimuovere oltre 50 mili chilogrammi di rifiuti dall’ambiente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirko Vertigo mostra lavori e seleziona nuove leve
Gli allievi incontrano il pubblico a Grugliasco con ‘Impromptu’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
17:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’accademia di Fondazione Cirko Vertigo, da anni uno dei maggiori enti europei dediti alla formazione di giovani talenti circensi con il corso di formazione biennale per Artista di Circo Contemporaneo, l’unico che rilascia un Attestato di Specializzazione riconosciuto dalla Regione Piemonte e dall’Ue, va alla ricerca delle nuove leve da inserire nel prossimo biennio, e mostra i lavori dei giovani attualmente impegnati nel percorso.
Per i giovani artisti del primo anno l’incontro con il pubblico si concretizza con lo spettacolo ‘Impromptu’, al Le Serre di Grugliasco, mentre gli allievi del secondo anno lo faranno con gli Exit di fine luglio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Queste fasi di creazione libera accolgono spesso momenti di introspezione – spiega il direttore Paolo Stratta – in quanto la ricerca creativa degli studenti è lasciata libera di rivolgersi verso i temi per loro più importanti e personali che quest’anno sono stati la mancanza di contatto, la solitudine e l’enorme bisogno di tornare ad abbracciarsi. I giovani allievi hanno potuto quest’anno seguire i loro corsi a distanza. Potersi esibire davanti a un pubblico – aggiunge Stratta – assume ancora più valore e diventa un momento di restituzione per il territorio e di formazione per gli studenti”.
Il 14 e 15 giugno invece saranno selezionati, con due giorni di audizioni, le nuove leve che frequenteranno il prossimo biennio. Tra gli iscritti ragazzi provenienti da tutto il mondo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Artissima, dal 5 al 7/11 a Oval di Torino, ma anche digitale
Fiera dedicata ad arte contemporanea diretta da Ilaria Bonacossa

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
17:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si terrà dal 5 al 7 novembre la ventottesima edizione di Artissima, l’unica fiera in Italia esclusivamente dedicata all’arte contemporanea, per il quinto anno diretta da Ilaria Bonacossa. Dopo l’edizione ibrida del 2020, quest’anno è prevista una attenta combinazione tra fisico e digitale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da venerdì 5 a domenica 7 novembre gli spazi dell’Oval di Torino accoglieranno le quattro storiche sezioni della fiera – Main Section, New Entries, Dialogue/Monologue e Art Spaces & Editions – e il pubblico, in linea con gli standard di sicurezza che Artissima è in grado di offrire e in conformità alle disposizioni di legge vigenti all’apertura.
Artissima XYZ – la piattaforma digitale che dal 2020 ospita le tre sezioni curate della fiera, Present Future, Back to the Future e Disegni – sarà visibile online dal 4 a 9 novembre e fisicamente in tre mostre collettive allestite nel padiglione fieristico. L’edizione è dedicata al concetto di Controtempo.
“L’arte – spiega Ilaria Bonacossa – ha sempre agito in un ‘controtempo emotivo e formale’ grazie a intuizioni che anticipano il futuro cambiando le traiettorie di visione della realtà, scalzando i paradigmi e aprendo a interpretazioni e prospettive imprevedibili eppure imprescindibili. Sotto questa luce, la storia dell’arte si compone di una polifonia di voci a tempo e in controtempo, in una sinfonia unica e sorprendente.
Una sinfonia che Artissima vuole continuare e contribuire a scrivere”.
Dopo una partnership progettuale avviata nel 2020, Intesa Sanpaolo sarà Main Partner della fiera. Tra le novità anche l’ingresso nel comitato di selezione delle gallerie di Philippe Charpentier della galleria Mor Charpentier di Parigi. Nuova la grafica, affidata per il quarto anno allo studio torinese Fionda.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bottom Up! approda a Venezia alla Biennale Architettura
Per una giornata dedicata alla trasformazione urbana dal basso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
18:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bottom up!, il festival di architettura di Torino, esperimento di trasformazione urbana improntato al sociale, approda alla 17/a Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. Il 29 maggio al Padiglione Italia, il festival ideato dalla Fondazione per l’Architettura/Torino e dall’Ordine degli Architetti di Torino organizza una giornata patrocinata dal Senato, per raccontare la propria esperienza di modello di rigenerazione in linea con il tema del padiglione ‘Comunità Resilienti’, curato da Alessandro Melis.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli ospiti di Bottom Up! il fondatore di Eataly Oscar Farinetti, con la lectio magistralis ‘Resilienza ambientale, resilienza sociale’, Giorgio Marsiaj, presidente della Consulta Valorizzazione Beni artistici e culturali, Giulia Tosetti, ceo di Promemoria family, l’economista Paolo Turati, Cristina Coscia, presidente Oat, la presidente e la direttrice della Fondazione per l’Architettura Alessandra Siviero ed Eleonora Gerbotto.
“‘Bottom Up! è un esperimento che fa dell’architettura un motore di trasformazione della coesione sociale e delle comunità urbane realizzando connessioni virtuose tra soggetti attivi nell’educazione, nella solidarietà, nell’integrazione, nella psicologia, nella socialità”, racconta Siviero. “La Biennale – aggiunge Gerbotto – si interroga su come vivremo insieme domani.
Il modello Bottom Up! è una possibile risposta: una società nella quale gli architetti siano progettisti sociali, attori in grado di accogliere i bisogni e i desideri delle comunità, trasformarli in progetti e guidare il processo di trasformazione urbana insieme alle comunità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Langhe Monferrato e Roero narrate su piattaforma Loquis
Sul piattaforma di geo podcasting già pubblicate 52 storie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
19:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I territori e le persone di Langhe Monferrato e Roero narrati ponendo particolare attenzione all’aspetto della creatività. La novità sul canale Visit LMR, The Home of BuonVivere, in italiano e in inglese, creato sulla piattaforma di geo podcasting ‘Loquis’, app gratuita.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’iniziativa fa parte della nuova strategia di comunicazione digitale dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. Sono 52 le storie già pubblicate sul canale, ogni settimana nuovi podcast in aggiornamento, fino a un totale di 100 storie da ascoltare mentre si cammina nei luoghi visitati oppure da casa.
Contemporaneità e tradizione sono il file rouge dei racconti di Langhe Monferrato Roero: un mix tra arte contemporanea, gusto della tradizione, cultura letteraria del passato e del presente, cultura vinicola, sempre con uno sguardo internazionale. In The Home of BuonVivere si possono ascoltare storie su artisti, musicisti, scrittori, aziende e musicisti di fama internazionale, non mancano i personaggi di fantasia- Il valore aggiunto dei podcast di LMR è la collaborazione, per la prima volta sulla piattaforma di Loquis, della scuola di storytelling ‘Scuola Holden’. Il nuovo canale sarà accessibile a questo indirizzo e sul nuovo sito di destinazione dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Olivetti e Tecno, postazione lavoro smart per casa e ufficio
Tundo, mercato Smart Home avrà giro affari oltre 1 mld nel 2023
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
20:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una postazione di lavoro intelligente per la casa e per l’ufficio: si chiama Sintesi e nasce da un progetto di collaborazione tra Olivetti, digital farm per le soluzioni IoT del Gruppo Tim, e Tecno. Dai sensori per misurare la qualità dell’aria alle luci ambientali che seguono gli orari del giorno, dalle cuffie che cancellano il rumore al monitor che non affatica la vista fino all’avviso che segnala quando è il momento di fare una pausa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ possibile infatti far dialogare la postazione con l’headquarter aziendale, i server centrali o le piattaforme condivise.
“Un ritorno alle origini, mi sembra di ripercorrere come è nata la P40, uno dei primi prodotti Tecno pensati per l’uomo in una logica tecnologica. Oggi insieme a Olivetti è nato un nuovo prodotto, si chiama Unica, ed è la sintesi tra estetica e funzionalità”, commenta Giuliano Mosconi, presidente e amministratore delegato Tecno. “Il mercato della Smart Home, come rappresentato dal Centro Studi Tim, ha elevate potenzialità al punto che si stima raddoppierà il giro d’affari in pochi anni in Italia, fino a superare il miliardo di euro entro il 2023.
Per Olivetti questo settore rappresenta un banco di prova fondamentale e il lancio di Sintesi è un importante risultato, che evidenzia anche la capacità delle tre aziende di fare sistema mettendo a fattore comune le reciproche competenze”, sottolinea Roberto Tundo, amministratore delegato di Olivetti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini:Valentino hub ‘misto’ per pubblico e aziende private
Ma in ex padiglione Torino Esposizioni restano letti d’ospedale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
21:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo hub vaccinale allestito all’ospedale Valentino nell’ex padiglione di Torino Esposizioni sarà utilizzato per il sistema pubblico durante il giorno, mentre dal tardo pomeriggio sarà messo a disposizione delle aziende private, in particolare di piccole dimensioni, per la vaccinazione dei dipendenti. Manterrà però anche l’attuale allestimento con i posti letto in modo da “essere pronto – sottolinea la Regione – a dare supporto al sistema ospedaliero qualora fosse necessario”.

Il progetto di riconversione è stato illustrato oggi dal commissario dell’area giuridico-amministrativa dell’Unità di Crisi, Antonio Rinaudo, in un incontro con le associazioni di categoria, tra le quali Camera di Commercio, Unioncamere, Cna, Confartigianato, Unione Industriale, e Ascom. Presenti anche il direttore generale della Città della Salute, Giovanni La Valle, e dell’Asl Città di Torino, Carlo Picco.
Durante l’utilizzo da parte delle aziende, la sanità pubblica fornirà i vaccini e il supporto informatico e logistico. Alle aziende resterà il costo del personale sanitario che praticherà le vaccinazioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
COVID: Piemonte migliora ancora, -18% casi
Cala incidenza nuovi positivi. Definito hub vaccini ‘Valentino’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
21:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un quadro di ulteriore miglioramento, che conferma il Piemonte in zona gialla, emerge dal pre-report settimanale del Ministero della Salute con l’Istituto Superiore di Sanità, che sarà ufficializzato domani.
Nella settimana dal 3 al 9 maggio cala ulteriormente l’incidenza dei nuovi casi (-18%), con una diminuzione superiore a quella delle due settimane precedenti.
S
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche se l’Rt puntuale, sebbene sempre significativamente inferiore a 1, sale a 0.93 dallo 0.84 della settimana precedente.
La percentuale di positività dei tamponi scende ancora, passando da 7.3% a 5.7%. E si confermano entrambi sotto soglia, e ulteriormente ridotti, i tassi di occupazione dei posti letti ordinari (da 34% a 28%) e in terapia intensiva (da 30% a 24%).
Calano i focolai attivi, i nuovi casi, e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note.
Intanto nel capoluogo è in via di riconversione il Covid Hospital del Valentino nell’ex padiglione di Torino Esposizioni, che diventerà hub vaccinale e sarà utilizzato in modo misto, sia dalla sanità pubblica, sia dalle aziende private.
Funzionerà per il sistema pubblico durante il giorno, mentre dal tardo pomeriggio sarà messo a disposizione delle aziende, in particolare di piccole dimensioni, per la vaccinazione dei dipendenti. Manterrà però anche l’attuale allestimento con i posti letto in modo da “essere pronto – sottolinea la Regione – a dare supporto al sistema ospedaliero qualora fosse necessario”. Durante l’uso da parte delle aziende la sanità regionale fornirà i vaccini e il supporto informatico e logistico. Ai privati resterà il costo del personale sanitario che praticherà le vaccinazioni.
Oggi sono state vaccinate in Piemonte 31.441 persone, e in 14.537 casi si è trattato di richiami. Dall’inizio della campagna sono state inoculate 1 milione 941.591 dosi, corrispondenti all’87,3% di quelle finora disponibili.
I nuovi casi di Covid sono 706, pari al 3,2% dei 22.407 tamponi eseguiti. I ricoverati in terapia intensiva sono 143 (-2 rispetto a ieri). Negli altri reparti i pazienti sono 1.497 (-102 rispetto a ieri). I decessi sono 14, per un totale di 11.465 dall’inizio della pandemia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tennis, Open d’Italia: impresa Sonego, l’azzurro ai quarti
Ha sconfitto Tiem dopo quasi 3 ore e mezzo. Incontrerà Rublev
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
23:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lorenzo Sonego vola ai quarti di finale degli Internazionali d’Italia di tennis dopo una battaglia lunga 3h26′ contro l’austriaco Dominic Thiem. Il piemontese resta l’ultimo azzurro in gara e vince in tre set con il punteggio di 6-4, 6-7, 7-6.
Domani affronterà Rublev.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Furti in abitazione con scusa ‘falso tecnico’, otto arresti
Operazione carabinieri Novara, sequestrati 800mila euro beni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
14 maggio 2021
08:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Otto persone sono state arrestate dai carabinieri di Novara nell’ambito dell’operazione ‘Elder’.
Facevano parte di tre ‘batterie’ specializzate nei furti in abitazione ai danni di anziani.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il sistema era sempre lo stesso: si presentavano come ‘falsi tecnici’ alla porta di casa e, dopo aver raggirato le vittime ed essersi introdotti nell’appartamento con il loro consenso, rubavano l’oro e il denaro che riuscivano a trovare.
Il primo gruppo, composto da tre pregiudicati, è stato fermato lo scorso febbraio a Sillavengo, mentre negli ultimi giorni sono stati arrestati altri quattro uomini che componevano altri due gruppi criminali, a Carmagnola (Torino) e Vercelli.
Sono ritenuti responsabili di numerosi episodi di furto in abitazione perpetrati tra il 2020 ed il 2021 tra il Piemonte e la Lombardia. E’ stata anche sequestrata refurtiva e denaro contante, per un valore di circa 600 mila euro.
Individuato e arrestato il ricettatore al quale si rivolgevano i malviventi dopo i colpi per rivendere gli oggetti in oro e gli orologi di pregio. E’ stato trovato in possesso di oltre 200 mila euro in contanti e preziosi per un valore di svariate decine di migliaia di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: effettuava attività screening, indagato falso medico
Era titolare società che operava anche per enti pubblici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
08:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Effettuava tamponi rapidi e molecolari, nonché prelievi venosi per il rilevamento del Covid-19, anche per conto di enti pubblici, ma era privo di qualsiasi titolo abilitativo all’esercizio della professione medica. Il titolare di un laboratorio nel centro di Vercelli, che era solito presentarsi come medico benché non lo fosse, è indagato dalla Procura di Torino per esercizio abusivo della professione medica e attivazione di un centro medico non autorizzato.
S
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nei confronti dell’uomo i carabinieri del Nas hanno eseguito una ordinanza di misura cautelare che consiste nell’interdizione temporanea dall’esercizio di attività professionali o imprenditoriali. Le indagini sono state condotte dal sostituto procuratore Carlo Introvigne e hanno avuto origine nel gennaio scorso dalla segnalazione del laboratorio.
Gli accertamenti hanno permesso di accertare che la società, dedita alla commercializzazione di prodotti nel settore farmaceutico e operante come tramite tra personale abilitato all’esecuzione di tamponi e un istituto diagnostico campano, aveva in realtà avviato sin dall’inizio della pandemia una propria attività di screening legata a Covid-19, estendendo i propri interessi, oltre che in Piemonte, anche in Lombardia, attraverso la pubblicazione di servizi e partecipazioni su mass media anche di rilievo nazionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Unicredit: Orcel inizia da Torino visita reti filiali Italia
Nei locali che furono della sede storica della Cassa Risparmio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
10:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Orcel, amministratore delegato di UniCredit, ha scelto Torino per la sua prima visita in una filiale della banca che è stato chiamato a guidare, in via XX settembre, nei locali che furono della sede storica della Cassa di Risparmio di Torino.
Dopo l’annuncio della nuova struttura organizzativa e del nuovo team manageriale che avrà la responsabilità di guidare il business e sviluppare il nuovo piano strategico – sottolinea la banca – un segnale concreto della centralità della rete commerciale e delle persone di UniCredit che costituiscono il motore del successo del Gruppo.
Il posizionamento dell’Italia nel nuovo assetto della banca riflette l’importanza cruciale che questo Paese riveste per UniCredit che ne onora così le radici, l’essenza e lo spirito, riconoscendoli parte integrante e di valore del Dna del Gruppo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Comunali:Appendino, senza processi avrei continuato percorso
Cercherò far sentire mia voce perché città abbia continuità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
11:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Proprio per via anche delle questioni giudiziarie ho scelto e detto mesi fa di non ricandidarmi, non per questioni legate all’attività del sindaco”, ma se non ci fossero state le vicende processuali, “penso che probabilmente avrei scelto di continuare il percorso, mi sembra comunque giusto che dopo 5 anni si porti avanti quello che si è iniziato a fare”. A dirlo, intervenendo ad Agorà su Rai3, la sindaca di Torino, Chiara Appendino.

“Il mio auspicio – aggiunge – è che al di là di quelle che saranno le mie scelte e il mio percorso, e al di là dei colori politici, quanto fatto per la città debba avere continuità e cercherò di fa sentire la mia voce”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Per la musica libera’, la lapide che ricorda Ezio Bosso
Al cimitero di Torino l’omaggio della famiglia a un anno morte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
13:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“In memoria di Ezio Bosso, 1971-2020” e, in corsivo più in basso la frase “Per la musica libera”. E’ una targa semplice quella che, ad un anno dalla sua scomparsa, ricorda il maestro al Cimitero Monumentale di Torino.

Nel portafiori una rosa rossa e, tra le foglie, un foglietto viola con la scritta “Ciao Ezio grazie” circondata da cuoricini e il simbolo musicale della chiave.
Da oggi i tanti fan del compositore e pianista torinese, ma anche direttore d’orchestra, potranno portargli un saluto. Un piccolo gesto, voluto dalla famiglia, ma non l’unico appuntamento in questo primo anniversario della morte. Il ricordo ufficiale domani, con un concerto visibile in streaming al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo.
Tra le iniziative anche il nuovo singolo, in uscita su tutte le piattaforme digitali, di Oskar degli Statuto, amico con cui Bosso condivideva anche il tifo per il Torino che incontrava ogni volta che tornava a Torino. La Città ha già annunciato che gli intitolerà i giardini di piazza Statuto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Terzo Valico: altri 49 milioni per interventi sul territorio
Al via la seconda fase del ‘Progetto condiviso di sviluppo’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
14 maggio 2021
14:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Altri 49 milioni di euro sono pronti per essere investiti per la seconda fase del ‘Progetto condiviso di sviluppo del territorio piemontese’ attraversato dalla nuova infrastruttura ferroviaria del Terzo Valico dei Giovi. Si aggiungono agli 11 milioni già distribuiti agli undici comuni interessati, portando così l’investimento complessivo a 60 milioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Assegnati a ciascun comune, saranno utilizzati per interventi mirati a favorire e rilanciare lo sviluppo economico, sociale, ambientale e turistico dell’Alessandrino.
“Oggi è una giornata importante per la storia del Terzo Valico – ha sottolineato il commissario straordinario per l’opera, Calogero Mauceri, annunciando il via della seconda fase del progetto nel corso di un evento al quale è intervento da remoto anche il ministro delle infrastrutture Enrico Giovannini -. Oggi si arriva alla concretizzazione e si parla di realizzazione con l’approvazione degli interventi. Il lavoro che abbiamo fatto tutti insieme ha portato alla realizzazione di un progetto che dovete sentire vostro, perché siamo partiti dalle vostre esigenze”.
Previsti 78 interventi, 5,9 milioni di nuove strutture stradali, 23 edifici pubblici riqualificati, 14 chilometri di piste ciclabili, 94 di sentieri pedonali riqualificati, 27 aree pubbliche riviste e 36,2 chilometri di strade sulle quali si interverrà con manutenzioni straordinarie. Più due interventi sulla digitalizzazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Terzo Valico: Cirio, coinvolgimento sindaci è vera vittoria
Opera ha accelerato con commissario, nominarlo anche per Tav
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
14 maggio 2021
14:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“A decidere le sorti di un territorio deve essere quel territorio. Serve più attenzione in questo senso”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Così il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, in occasione della presentazione delle opere di accompagnamento, “che non vogliamo chiamare di compensazione”, del Terzo Valico sul territorio della provincia di Alessandria.
“La Regione – aggiunto – lavora sulla programmazione, ma sono i sindaci quelli che devono rivendicare e parlare di priorità.
Sono molto soddisfatto, quindi, del lavoro fatto con il progetto condiviso del Terzo Valico: la vera vittoria di oggi, oltre all’arrivo dei soldi, è proprio questa”.
Con i sessanta milioni verranno riqualificate strade, parchi, edifici, create piste ciclabili e percorsi. “Queste per noi – sottolinea Cirio – sono opere vitali. Non ci costruiamo solo la vivibilità per chi in queste zone ci abita, ma le prepariamo per i turisti. Il Piemonte può essere un campione sul settore dell’outdoor, del turismo legato alle attività all’aperto, a livello nazionale. Questi interventi aiuteranno”.
Fondamentale, per Cirio, il lavoro del commissario straordinario per l’opera, Calogero Mauceri: “Con il suo arrivo c’è stato un cambio di marcia. Prendiamo esempio per altri cantieri: per il Tenda, per la Tav, per i collegamenti con la Svizzera. Il Terzo Valico è un’opera importante non solo per l’Italia, ma per l’Europa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IoLavoro, 6.000 partecipanti e mille video colloqui
Conclusa edizione digitale, prossimo appuntamento in autunno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
14:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati 6.000 i partecipanti ai due giorni dell’edizione digitale di IoLavoro: mille i video colloqui effettuati per 5.000 opportunità lavorative offerte da oltre 200 realtà: 112 aziende, 60 agenzie per il lavoro, 23 centri per l’impiego. Ricercate le figure legate ai settori informatico, socio-sanitario, meccanico, logistica, elettronica e sistemi di automazione; anche il turismo, la ristorazione, la grande distribuzione organizzata e il tessile hanno registrato fabbisogno di lavoratori.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Preponderante la partecipazione di candidati del Piemonte e delle regioni limitrofe, ma numerosi gli accessi anche dal territorio nazionale e da paesi europei.Il 60% ha seguito l’evento da pc, il 35% da smartphone e il 5% da tablet, metà degli accessi alla piattaforma è avvenuto tramite autenticazione Spid. Sono state 2.800 le persone che hanno seguito il fitto programma di oltre 200 appuntamenti, tenuti da 390 relatori; 1.200 hanno assistito dalla piattaforma, 1.600 hanno seguito i webinar trasmessi live sul canale Facebook di IoLavoro.
“Per ripartire, non si può più ragionare a compartimenti stagni; serve il coraggio di mettere in campo una visione strutturale di lungo periodo. E’ necessario garantire un supporto concreto alle imprese per il sostegno all’occupazione con un nuovo modello di formazione per favorire l’incrocio fra domanda e offerta. Va superato l’assistenzialismo”c ommenta Elena Chiorino, assessore regionale al Lavoro. “Sono orgogliosa degli ottimi risultati ottenuti dalla seconda edizione completamente digitale di IoLavoro”, aggiunge Federica Deyme, direttrice di Agenzia Piemonte Lavoro. “Siamo soddisfatti di avere realizzato per la seconda volta un evento digitale di altissima complessità tecnologica e organizzativa” commenta Giampietro Ferrarese, organizzatore di IoLavoro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino rinnova accordo con Helbiz per mobilità green
Azienda ha 2.500 mezzi fra monopattini, bici e scooter elettrici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
14:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino rinnova per un altro anno la sperimentazione sulla micromobilità con Helbiz, società americana leader globale nella micro-mobilità e protagonista di una recente fusione con GreenVision Acquisition Corp. e dell’acquisizione di MiMoto Smart Mobility.

A Torino, città nella quale la società è presente dall’inverno del 2019, i mezzi elettrici di Heibiz hanno già percorso più di 760 mila km con un risparmio stimato di CO2 di 1.350 tonnellate, a dimostrazione dell’importanza per i cittadini di sviluppare una mobilità rispettosa dell’ambiente, con zero emissioni. La flotta – arrivata a più di 2.500 mezzi fra monopattini, biciclette elettriche e scooter elettrici – e le opportunità offerte dal Progetto della Città Metropolitana di Torino per il collegamento con i comuni limitrofi, rappresentano una delle principali sfide per il futuro. Il tutto con fini educativi legati alla sicurezza e al rispetto ambientale. Non meno rilevante l’impatto della nuova mobilità a livello occupazionale: dall’apertura delle attività in Italia, Helbiz ha già assunto quasi 200 dipendenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Garage Italia di Lapo Elkann entra nella blockchain
Da oggi le vetture realizzate avranno anche un token digitale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Garage Italia, l’hub creativo fondato da Lapo Elkann, specializzato in progetti di personalizzazione e restomod, fa il suo ingresso nella blockchain. Al momento dell’acquisto di una vettura o di una personalizzazione realizzata da Garage Italia, il cliente riceverà anche una sua versione digitale ‘tokenizzata’.

Per un’azienda dall’approccio fortemente digitale e cross-mediale come Garage Italia – si legge in una nota – il passaggio agli Nft è avvenuto in maniera naturale e quasi spontanea, spostando il focus dalla vettura fisica verso il suo corrispettivo digitale. I token unici e non fungibili rappresentano una certificazione della creatività della personalizzazione e servono a validare l’autenticità e l’unicità del progetto creativo.
“La creatività, l’unicità e l’originalità sono da sempre asset fondamentali per Garage Italia. Questo approccio alla tecnologia blockchain è perfettamente in linea con il suo Dna di recettore di nuove tendenze e sono orgoglioso di portare questa innovazione tecnologica nel settore automotive”, commenta Lapo Elkann, fondatore e creative chairman di Garage Italia.   TECNNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fulmini e grandine, a Torino primo temporale ‘estivo’
Maltempo sulla regione, sabato migliora con venti da ovest
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
18:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Forti tuoni, fulmini, pioggia intensa e grandine a Torino nel primo temporale con caratteristiche estive, dopo la prima parte del giorno soleggiata. Celle temporalesche anche sulle zone alpine e prealpine della provincia, segnala Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) spiegando che i fenomeni di maltempo sono legati a “un’onda depressionaria” arrivata sulla regione.

Per tutta la giornata sono quindi possibili temporali “localmente forti”. Tornerà sereno domani, quando si intensificheranno i venti da ovest. SEGUI IL METEO IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Musei Reali Torino, nasce il Baby Pit Stop Uncief
Una piccola sala riservata, lungo il percorso Museo di Antichità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce il Baby Pit Stop Unicef dei Musei Reali, un ambiente dedicato all’allattamento e alla cura del bambino, realizzato grazie a Soroptimist International Club di Torino. Se nei Pit Stop delle gare automobilistiche i piloti effettuano il cambio delle ruote e il rifornimento di carburante, nei Baby Pit Stop si può provvedere al cambio del pannolino e a fare il pieno di una poppata di latte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le mamme che allattano potranno disporre anche di uno spazio appositamente dedicato, una piccola sala tranquilla e riservata, collocata lungo il percorso di visita del Museo di Antichità. Lo spazio, situato nel piano interrato della Manica Nuova di Palazzo Reale, è facilmente raggiungibile anche dalla Galleria Sabauda e dai Giardini Reali, tramite un ascensore. La mamma vi troverà una comoda seduta e il fasciatoio, a pochi passi dai servizi. L’ambiente è pensato per accogliere anche bambini più grandi, in un momento di pausa dalla visita per tutta la famiglia. Ospita infatti un tavolino con due piccole sedie per riposare e tappetini colorati per sedersi e giocare davanti a un grande specchio.
L’allestimento, curato da Giorgia Corso e Barbara Vinardi, referenti per l’accessibilità dei Musei Reali, è stato realizzato grazie al generoso sostegno di Soroptimist International Club di Torino, nell’ambito delle iniziative promosse in Italia dall’associazione. Con questa iniziativa, i Musei Reali completano il loro percorso di adesione al circuito dei musei Nati con la Cultura, un progetto ideato da Fondazione Medicina a Misura di Donna e promosso da Abbonamento Musei, per un museo Kids & Family Friendly.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo “buona reazione, ci siamo ritrovati”
Tecnico Juve:”Compatti anche nelle difficoltà, aspetto positivo”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“A Reggio Emilia abbiamo fatto una partita da squadra nonostante la brutta sconfitta contro il Milan: c’è stata una buona reazione, ci siamo aiutati e siamo stati compatti anche nelle difficoltà, questo l’aspetto più positivo. Dovevamo ritrovarci a livello di squadra, lo abbiamo fatto”.
Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega il momento dei bianconeri tra il successo contro il Sassuolo e la vigilia del derby d’Italia contro l’Inter.   JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Energia: a Pinerolo il primo condominio autoconsumatore
Nel torinese. Di Acea Energie Nuove e Energy Center Politecnico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato inaugurato a Pinerolo, in provincia di Torino, il primo condominio autoconsumatore collettivo operativo d’Italia un passo importante verso la transizione energetica nel segno delle comunità energetiche rinnovabili. Il condominio è praticamente autonomo quanto a fabbisogno di energia elettrica e riscaldamento-raffrescamento in quanto per il 90% autoconsuma quanto prodotto dall’impianto fotovoltaico e dal solare termico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un edificio isolato mediante la tecnologia della facciata ventilata. Una pompa di calore sul tetto sfrutta l’energia del fotovoltaico per produrre acqua calda o fredda. Questi due impianti, in sintesi, consentono di produrre l’acqua calda sanitaria, di riscaldare le abitazioni d’inverno e raffrescarle d’estate, alimentando elettricamente la pompa di calore e di produrre energia elettrica per il consumo dell’edificio. Ogni inquilino è dotato di uno schermo nel proprio appartamento con sistema Building Management System sinottico di controllo e gestione della temperatura di ciascuna camera in base agli orari e differenti utilizzi degli spazi.
All’inaugurazione trasmessa in streaming hanno partecipato, tra gli altri, il senatore Gianni Pietro Girotto, presidente della Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato, Luca Salvai, sindaco di Pinerolo, Andrea Tronzano, assessore al Bilancio della Regione Piemonte, Francesco Carcioffo, amministratore unico di Acea Energie Nuove, società pubblica che ha realizzato questo intervento nell’ambito del progetto Energheia con Tecnozenith e con l’Energy Center del Politecnico di Torino. “E’ un esempio senza precedenti nel nostro Paese, che apre prospettive fino a poco tempo fa inimmaginabili in termini di risparmi nella bolletta energetica, se si pensa che in Italia ci sono 1.200.000 condomini, all’interno dei quali vivono 20 milioni di persone”, commenta Girotto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “senza fuoco dentro perdi punti, tanti errori”
“Ho in testa tutto, farò esami con mio staff alla fine”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono stati commessi tanti errori, se siamo a questo punto è perché ce ne sono stati tanti: in testa ho tutto, a fine anno farò esami e parlerò con il mio staff per esaminare la stagione”: così Pirlo commenta l’annata della Juventus a 180′ dalla fine del campionato e con la finale di coppa Italia da giocare. “Dispiace perché in certe occasioni è mancata compattezza, bastava poco per raccogliere qualche punto in più – aggiunge l’allenatore bianconero – perché durante la stagione abbiamo avuto cali di tensione, non eravamo concentrati al massimo sull’obiettivo e capita che senza fuoco dentro perdi punti che ti costano i campionati”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo: “ci deve bruciare vedere Inter tricolore”
“Conte con la squadra migliore per dimostrare di aver meritato”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Domani ci deve bruciare vedere la squadra che viene come campione d’Italia allo Stadium, ci deve dare qualcosa in più”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, suona la carica in vista della sfida contro i nerazzurri. “Conte verrà qui con la squadra migliore, vorranno dimostrare di aver meritato di vincere – aggiunge l’allenatore bianconero – e anche loro la prepareranno al meglio perché è sempre Juve-Inter”.

Sull’eventuale passerella nel pre-partita per l’omaggio al club titolato: “Vedremo domani cosa ci diranno di fare, – risponde Pirlo – la società comunque ha già fatto i complimenti ai nerazzurri”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gruppo Nobili, ricavi a 76,5 mln e 3,5 mln prodotti venduti
Azienda rubinetteria chiude 2020 da record e cresce nei 4 mesi
c
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un fatturato salito a 76,5 milioni di euro (+4% sul 2019), 3,5 milioni di prodotti venduti, una crescita sul mercato italiano del 16% e un export del 78%: sono i dati che certificano “il 2020 da record” del Gruppo Nobili. Un percorso che non sembra arrestarsi, visto che nei primi 4 mesi del 2021 la progressione sull’anno precedente supera già il 55%.

Nel periodo più difficile per l’economia globale, la prima azienda italiana di rubinetteria raggiunge quindi il punto più alto della sua crescita e continua a correre, con investimenti tecnologici e un nuovo stabilimento da 35.000 mq che, una volta operativo, renderà il polo di Suno, in provincia di Novara, uno dei più grandi d’Europa per la produzione di rubinetti.
“Il lockdown ci ha rallentati, ma solo momentaneamente e alla ripresa abbiamo dovuto fronteggiare un fortissimo incremento della domanda. I risultati ottenuti confermano non solo la bontà delle nostre strategie industriali ma anche la forza del gruppo di lavoro costruito negli anni”, sottolinea il direttore commerciale Carlo Alberto Nobili.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Senatore chiede chiusura Lombroso, ‘è razzismo scientifico’
De Bonis presenta richiesta al ministro della Cultura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una richiesta di chiudere il museo Lombroso a Torino per il suo “razzismo scientifico” è stata presentata al ministro della Cultura dal senatore Saverio De Bonis. “Si chiede di sapere – è una parte del contenuto dell’atto pubblicato sul sito internet del Senato – quali iniziative il ministro intende intraprendere perché quanto rappresentato nel museo dedicato a Lombroso per avvalorare le sue insensate e balorde teorie basate sul razzismo scientifico vadano smentite”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Immaginate – scrive De Bonis sulla sua pagina Facebook – se a Torino ci fosse un museo (ma esiste) dedicato alla superiorità del Popolo settentrionale rispetto ai meridionali, e se in questo museo fossero esposti (e lo sono) i resti dei Patrioti meridionali che resistettero all’invasione piemontese. Questo è il quadro di un’Italia inconsapevole”.
Fondato nel 1876 da Cesare Lombroso, esponente di spicco della fisiognomica, la disciplina oggi relegata all’ambito delle pseudoscienze che pretendeva di dedurre i caratteri psicologici di una persona attraverso l’aspetto fisico, il museo ha visto nascere numerosi comitati nel corso degli anni che ne chiedono la chiusura considerandolo una sorta di celebrazione razzista contro i briganti meridionali del XIX secolo. E che invocano anche la restituzione dei reperti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: comitato Atp Finals, Appendino presidente
Ne fanno parte anche Regione Piemonte, Governo e Fit
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prima riunione oggi al Foro Italico di Roma del costituendo Comitato per le Finali Atp di Torino. Con la sindaca Chiara Appendino, che lo presiede, ne fanno parte l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, l’onorevole Simone Valente in rappresentanza del Governo e l’avvocato Fabrizio Tropiano per la Federazione Italiana Tennis (Fit).

La costituzione del Comitato avverrà a Torino, il 20 maggio a Palazzo Civico, di fronte al notaio incaricato..Subito dopo la la firma dell’atto costitutivo, si riunirà per la prima volta affrontando i primi importanti argomenti in ordine alla promozione del territorio e definendo le relative linee d’azione.
Il Comitato avrà infatti funzioni di coordinamento e monitoraggio in ordine alla promozione della città e del territorio, favorendo anche lo sviluppo delle locali attività economiche, sociali e culturali. Anche grazie alla sua attività, le Nitto ATP Finals costituiranno sempre di più un argomento strategico nell’agenda promozionale di Torino, della Regione Piemonte e dell’Italia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
San Mauro, Paola Antonetto candidata sindaco centrodestra
Coalizione unita dopo vent’anni per riconquistare il Comune
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
16:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paola Antonetto sarà la candidata sindaca del centrodestra a San Mauro (Torino). Lo ha deciso il Tavolo provinciale del centrodestra, riunitosi oggi.
“Ci è parsa una ottima sintesi per riuscire a creare una coalizione competitiva e allargata. Insieme con Paola candidata sindaco, abbiamo definito anche che Daniele Paletto correrà come vicesindaco mentre Roberto Pilone sarà chiamato a un incarico con un assessorato con importanti deleghe”, dicono in una nota i coordinatori provinciali di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Udc Alessandro Benvenuto, Roberto Rosso, Fabrizio Bertot e Paolo Greco Lucchina.
“Vorrei ringraziare tutti gli esponenti del centrodestra e, in particolare, Roberto Pilone e Daniele Paletto, persone di esperienza e qualità che abbiamo convenuto lavoreranno con me per conquistare e poi governare San Mauro – afferma Antonetto -.
Dopo 20 anni il centrodestra si ripresenta unito, forte anche del collante civico, e pronta a riprendersi San Mauro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: Comitato Nazionale approva nuova docg Canelli
Confagricoltura: “Nuovi stimoli per miglioramento qualità”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
16:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Canelli ha ottenuto il riconoscimento della docg, che deriva dalla sottozona delle denominazione di origine controllata e garantita Asti.
L’approvazione è arrivata – informa Confagricoltura Piemonte – dal Comitato Nazionale Vini.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Canelli docg si otterrà da vigne coltivate col solo vitigno Moscato bianco nei comuni di Bubbio, Calamandrana, Calosso, Canelli, Cassinasco, Castagnole Lanze, Coazzolo, Costigliole d’Asti, San Marzano Oliveto, Moasca e Loazzolo in provincia di Asti e nei comuni di Camo, Castiglione Tinella, Cossano Belbo, Mango, Neive, Neviglie e Santo Stefano Belbo in provincia di Cuneo.
Sono inoltre stati modificati – informa Confagricoltura – i disciplinari di produzione delle doc Freisa d’Asti e Barbera d’Alba e delle docg Gavi e Asti.
“La docg Canelli – commenta Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Piemonte – offrirà nuovi stimoli per il miglioramento qualitativo a un gruppo di produttori in costante crescita, fortemente impegnato per la valorizzazione dell’identità territoriale del prodotto principe delle colline del Moscato”.
Per quanto riguarda gli altri provvedimenti, nel caso dell Freisa d’Asti: tra le modifiche principali è stata modificata la base ampelografica: il vitigno Freisa dovrà essere presente per almeno il 90%; nel restante 10% saranno consentiti tutti i vitigni a bacca nera, esclusi gli aromatici, idonei alla coltivazione nella regione Piemonte.
Per il Barbera d’Alba la modifica riguarda il riconoscimento della sottozona Castellinaldo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio distrugge bar della Cittadella di Alessandria
S’indaga sulle cause, forse mozzicone sigaretta dopo furto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
14 maggio 2021
16:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un incendio ha distrutto il bar che si trova all’interno della Cittadella di Alessandria. I gestori della Pro Loco Fortezza di Casalbagliano, che hanno presentato denuncia ai carabinieri, se ne sono accorti all’orario di apertura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Potrebbe trattarsi di un incidente”, spiega Michele Caridi, della Pro Loco, riferendo che “i vigili del fuoco”, intervenuti con la polizia municipale, “non hanno trovato nessuna traccia né di benzina né di altro”.
La struttura del bar, rifatto da pochi anni, era completamente di legno. A innescare l’incendio potrebbe essere stato un mozzicone di sigaretta. “Abbiamo trovato il lucchetto della porta divelto – continua Caridi – e questo vuol dire che qualcuno l’ha forzata, magari per prendere da bere e vedere di portare via qualcosa. Si saranno fermati per qualche birra, perché abbiamo trovato delle bottiglie per terra, e avranno buttato un mozzicone”.
Qualcuno potrebbe essere entrato dal fossato, “perché abbiamo trovato l’erba schiacciata in un punto”. L’impianto delle telecamere di sicurezza è stato distrutto dalle fiamme, per cui non sarà possibile utilizzare le immagini. Il bar era un punto di ristoro e anche di presidio fondamentale all’interno della fortezza. “Vedremo di ripulire al più presto, per dare di nuovo questo servizio alle famiglie”, assicura Caridi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arte: Il Museo che non c’è, incontro con direttrice Rivoli
Fondazione De Fornaris, in streaming lunedì 24 maggio alle 18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
16:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il grande successo del primo live streaming dedicato a Felice Casorati con protagonista Riccardo Passoni, direttore della Gam – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, il secondo appuntamento, in diretta da “Il Museo che non c’è”, sarà condotto da Carolyn Christov-Bakargiev. Il 24 maggio alle 18 il direttore del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea analizzerà il Ritratto di Massimo d’Azeglio di Giuseppe Molteni, svelando tutti i segreti che si celano dietro un’opera che si riteneva un Autoritratto e di cui è stata scoperta, grazie ad approfondite ricerche, una nuova paternità.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non mancheranno inoltre approfondimenti su una serie di altri ritratti presenti nella collezione della Fondazione De Fornaris.
Per il terzo appuntamento, il 14 giugno alle 18, il presidente della Fondazione De Fornaris Piergiorgio Re uscirà dall’ambientazione del Museo Virtuale per accompagnare il pubblico all’interno dello studio di Giuseppe Penone per una conversazione con l’artista di fama internazionale. Proprio dalla sua opera “In limine”, collocata all’esterno della Gam di Torino e realizzata nel 2011 su iniziativa della De Fornaris per i 150 anni dell’Unità d’Italia, parte il tour virtuale che conduce all’ingresso de Il Museo che non c’è.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 595 positivi, -94 ricoverati
Diciannove morti, +961 guariti, tasso positività 2,4%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
18:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte sono 595 i nuovi casi positivi al Covid, con un tasso del 2,4% rispetto ai 25.018 tamponi processati (16.735 antigenici) e una quota del 38,5% di asintomatici. Stabile il numero dei ricoverati in terapia intensiva, 144 (+1 rispetto a ieri) mentre negli altri reparti c’è stato un calo di 95 pazienti, il totale scende a 1.402.

I morti sono 19, di cui 3 registrati oggi, +961 i guariti, le persone in isolamento domiciliare sono 9.963. Gli attualmente positivi sono 11.509.
Tutti i dati sono dell’Unità di crisi della Regione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Conte “molto importante battere Juve all’andata”
“Vittoria ci ha dato molto per autostima e consapevolezza”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
17:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Nel corso di una stagione ci sono delle partite che ti mettono di fronte ai più forti e ti dicono a che livello sei. Vincere, nella gara di andata, contro la squadra che per nove anni di seguito aveva conquistato lo scudetto e dalla quale l’Inter aveva un gap da colmare ha significato molto a livello di autostima, di consapevolezza nei propri mezzi.
Da questo punto di vista è stata una vittoria molto importante”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, intervistato da Inter Tv alla vigilia della sfida contro la Juventus.
“C’era comunque un rischio, cioè che rimanesse una gara fine a se stessa: poteva diventare un boomerang, avresti potuto pensare di essere forte e magari rilassarti. Invece siamo stati molto bravi: l’abbiamo capitalizzata nella giusta maniera, le abbiamo dato la giusta importanza e abbiamo proseguito lungo la nostra strada”, ha aggiunto l’allenatore.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: saggista, nelle chiese vuoti 30% posti disponibili
“La dispersione dei fedeli è maggiore nei piccoli centri”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
18:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche nei luoghi di culto, nonostante le riaperture contingentate, il calo di presenze si fa sentire, con conseguenze anche sulla raccolta delle questue e quindi delle iniziative per i poveri. Lo ha rilevato il saggista cattolico Maurizio Scandurra, autore di uno studio su fede e pandemia: “Il clima di prolungato allarmismo – spiega – ha ridotto gli habitué delle chiese nei giorni feriali e festivi, anziani in primis, di un buon 30% rispetto alla capienza disponibile già contingentata dalle prescrizioni in atto”..
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il saggista, “il dato si accentua nei paesi e nei piccoli centri, ove la diaspora dei devoti è maggiore, complice la scarsità di vocazioni sacerdotali che priva i comuni più periferici della funzione quotidiana. Diminuiscono sensibilmente anche le questue, ridotte per lo più a monete di valore pari o per lo più inferiore a un euro, mettendo a rischio le spese primarie delle unità parrocchiali e di servizi sociali ormai sempre più essenziali quali mense dei poveri e pacchi-famiglia”.
A complicare il quadro, “un sempre più evidente ricorso a forme di digitalizzazione del culto, tra funzioni on line, Sante Messe in diretta su Facebook o in tv – prosegue Scandurra – cui fa riscontro in misura inversamente proporzionale una diminuzione all’attenzione sacramentale del credente che solo in presenza realizza la piena partecipazione al mistero derivante dalla Pasqua cristiana su cui teologicamente si fonda il credo cattolico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Investe rivale con l’auto, arrestato per tentato omicidio
Nel Vercellese. Carabinieri rintracciano 29enne dopo fuga
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
19:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ degenerata in un tentato omicidio la lite tra due uomini a Lenta, nel Vercellese. I carabinieri hanno arrestato un 29enne che ha investito con l’auto il rivale, tentando poi di ripetersi in retromarcia.
E’ accaduto nel centro del paese ed è grazie alla prontezza di due passanti, che lo hanno aiutato a rialzarsi e ad allontanarsi, l’investito ha solo riportato qualche escoriazione a gambe e braccia giudicate dai sanitari guaribili in sette giorni.
Rintracciato nei pressi della sua abitazione, il 29enne ha cercato di fuggire chiudendo nel garage di casa i carabinieri, che lo hanno però bloccato. Non sono ancora chiari i motivi del litigio tra i due, entrambi con alle spalle problemi di tossicodipendenza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gdf scopre superyacht non denunciati
Proprietari italiani li avevano immatricolati all’estero
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
14 maggio 2021
19:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’operazione, denominata Forgotten Boats, condotta dai militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Imperia, ha permesso di approfondire la posizione fiscale di 22 persone tra imprenditori e liberi professionisti in gran parte residenti in Lombardia e Piemonte che, in possesso di imbarcazioni da diporto di particolare pregio, non hanno provveduto a segnalarne al Fisco il rispettivo valore nella dichiarazione dei redditi.
In particolare le Fiamme Gialle, grazie a una minuziosa attività di controllo eseguita sul litorale di Ponente, hanno accertato che i proprietari delle imbarcazioni, pur avendo immatricolato gli yacht presso porti esteri (Cannes, Bruxelles, Tolone, Ajaccio, Mentone e Londra), avevano omesso di dichiarare i beni al fisco nonostante fossero cittadini residenti in Italia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il valore complessivo delle unità da diporto individuate ammonta a circa 6 mln e 800 mila euro con sanzioni calcolate tra il 3% e il 15% del valore del bene non dichiarato per gli ultimi cinque anni di imposta quantificabili da un minimo di circa 200 mila euro fino a un massimo di un milione di euro. L’attività svolta dai finanzieri di Imperia si inquadra nell’ambito della strategia, messa in atto dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Genova, finalizzata a contrastare l’evasione fiscale internazionale nel settore del diporto nautico ligure.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Frontale tra auto e tir, due morti e un ferito nel Cuneese
L’incidente a Savigliano. Le vittime sono giovani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
22:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Due giovani sono morti, e una ragazza è rimasta ferita, in un incidente stradale avvenuto in serata a Savigliano, nel Cuneese. Viaggiavano sulla Sp115, in direzione Vottignasco, a bordo di un’auto che per cause in corso di accertamento si è scontrata in modo frontale con un camion.

Illeso, ma sotto choc, il conducente del mezzo pesante.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari. La strada è stata chiusa e lo resterà per precazione fino a domani mattina, quando i tecnici della viabilità avranno terminato di rimuovere i mezzi e i detriti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Frontale tra auto e tir, le vittime hanno 18 e 23 anni
Ieri sera a Savigliano, nel Cuneese. S’indaga sulle cause
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SAVIGLIANO (CUNEO)
15 maggio 2021
11:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono due giovani di 18 e 23 anni le vittime dell’incidente avvenuto ieri sera a Savigliano, nel Cuneese. Si tratta di Denis Bellucci, studente appena maggiorenne residente a Racconigi e di Alberto Mercurio, 23 anni, operaio a Carmagnola e residente a Valgrana.

Viaggiavano a bordo di una Renault Clio che, per cause in corso di accertamento, si è scontrata frontalmente con un tir.
Nell’incidente, avvenuto lungo la Sp115 in direzione di Vottignasco, è rimasta ferita anche una ragazza di 19 anni, elitrasportata all’ospedale Santa Croce di Cuneo in codice rosso. La strada è stata a lungo interrotta per consentire la rimozione dei mezzi e la messa in sicurezza dell’asfalto.
Lievi ferite per l’autista del camion preso in cura dai sanitari sotto choc.
Sulla dinamica esatta stanno indagando i carabinieri, intervenuti per i rilievi. Sul posto anche i vigili del fuoco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio per intesa con Pd, spunta Appendino bis
Ministro incontra sindaca Torino, continuerà a dare contributo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
12:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un’ora di colloquio, alla Farnesina, per parlare del Movimento 5 Stelle e, soprattutto, di Torino. A cinque mesi dalle elezioni, la sindaca Chiara Appendino, a Roma per la prima riunione del costituendo Comitato per le Atp Finals, ha fatto visita a Luigi Di Maio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un “piacevole incontro”, lo definisce il ministro degli Esteri, che non perde l’occasione per elogiare sui social l’operato della prima cittadina: “in questi anni ha fatto molto bene – scrive – e sono certo che continuerà a dare un grosso contributo alla città e a tutto il MoVimento 5 Stelle”.
L’endorsement a favore della Appendino arriva nel bel mezzo delle discussioni sulle strategie in vista del voto d’autunno.
Nei giorni scorsi il Pd ha sbattuto la porta in faccia all’ex premier Conte, che auspicava di replicare sotto la Mole l’esperienza del suo governo bis. Una ipotesi che non trova molti estimatori anche nella base pentastellata, ma che il Movimento sembra non avere abbandonato del tutto, a patto che si trovi un accordo su un candidato civico con i dem, che invece viaggiano spediti verso le primarie.
Possibile immaginare che i 5 Stelle busseranno ancora al Pd, certi che una alleanza sul modello del Governo Conte 2 sia quantomeno “l’orizzonte al 2023”, per dirla con le parole della Appendino, che ammette di essersi “spesa moltissimo” per “costruire attorno a quel perimetro un percorso innovativo per la nostra città, provando a costruire un programma e a trovare un candidato sindaco”. I temi su cui convergere, del resto, non sono pochi, dall’innovazione alle periferie, dall’intelligenza artificiale alla mobilità green. Perché l’auspicio “è che quanto fatto per la città – sottolinea la sindaca di Torino – debba avere continuità”.
Il ragionamento sembra addirittura rendere meno netto il no al bis della Appendino, che una settimana fa ha annunciato di aspettare un secondo figlio. “Mesi fa ho scelto e detto di non ricandidarmi per via anche delle questioni giudiziare”, ovvero la condanna in primo grado per i fatti di piazza San Carlo e, sempre in primo grado, per il caso Ream. Ma se non ci fossero state le vicende processuali, ammette, “penso che probabilmente avrei scelto di continuare il percorso”, perchè “credo giusto che dopo 5 anni si porti avanti quello che si è iniziato a fare”. E chissà che alla fine Appendino non si faccia convincere dal pressing dei vertici romani e accetti la sfida.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Appendino incontra rappresentanti Europa Verdi
Evi, importante che ci sia una svolta ambientalista
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
13:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incontro questa mattina a Palazzo Civico fra la sindaca Chiara Appendino e i vertici locali dei Verdi. Un appuntamento che ha preceduto l’iniziativa ‘Insieme per l’ambiente’ di Europa Verde, che si è svolta in mattinata al Valentino e al quale la sindaca, in un primo momento prevista fra i presenti insieme al candidato alle primarie del centrosinistra Enzo Lavolta, aveva poi deciso di non partecipare.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ufficialmente per sopraggiunti impegni, anche se c’è chi pensa che siano pesate le polemiche sollevate da alcuni consiglieri M5s per la sua partecipazione a un evento con un esponente del Pd in corsa per le amministrative.
Quello con i portavoce regionali dei Verdi del Piemonte, Tiziana Mossa e Alessandro Pizzi, e i commissari di Torino, Angela Plaku e Antonio Fiore, “è stato un incontro cordiale e sereno – spiegano i Verdi – durante il quale sia la sindaca che la portavoce Mossa hanno ribadito la volontà di proseguire un dialogo, soprattutto sui temi dell’ambiente e della sostenibilità”. Temi al centro dell’iniziativa al Valentino con attivisti e simpatizzanti, oltre all’europarlamentare di Europa Verde Eleonora Evi e Lavolta, la cui candidatura è appoggiata dai Verdi. “Torino è una delle città più inquinate d’Italia – ha osservato la Evi -, è importante che nei prossimi anni ci sia una svolta ambientalista che metta al centro la transizione ecologia e la mobilità sostenibile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Rublev battuto, Sonego vola in semifinale
L’ultimo azzurro a superare i quarti era stato Volandri nel 2007
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
13:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lorenzo Sonego vola in semifinale agli Internazionali d’Italia, battendo in tre set Andrej Rublev con il punteggio di 3-6, 6-4, 6-3 in due ore e 33 minuti. Era dal 2007 (con Volandri) che un italiano non arrivata tra i primi quattro a Roma, questo pomeriggio il tennista torinese affronterà Novak Djokovic che ha sconfitto Stefanos Tsitsipas.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Sonego; è un sogno, il pubblico mi ha aiutato
L’azzurro ‘sto giocando il mio miglior tennis’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
13:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un’emozione incredibile, gioco da quando sono piccolo ed è un sogno essere in semifinale nel mio torneo proferito con le persone che fanno il tifo per me. Il pubblico mi ha dato una grande mano”, così Lorenzo Sonego dopo il match vinto contro Rublev che lancia l’azzurro in semifinale agli Internazionali.
Poi sulla prossima sfida con Novak ha aggiunto: “E’ un momento emozionante per me, fare una semifinale con Novak è incredibile. Ora penso solo a fare del mio meglio e a viverla con il sorriso. Sto giocando il mio miglior tennis”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fumetti: in Italia una collana di opere inedite di Matsumoto
Il 9 di ogni mese da giugno nelle fumetterie e online
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
13:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arrivano in Italia una serie di libri per scoprire le opere e l’arte di Leiji Matsumoto, il ‘papà’ di Capita Harlock e altri iconici personaggi.
L’Associazione Culturale che porta il suo nome e ha l’obiettivo di promuovere e diffondere nel nostro Paese la conoscenza e il valore artistico del grande autore giapponese, pubblicherà, infatti, una selezione di sue opere, una collana per approfondire le mille sfaccettature del poliedrico mangaka.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da giugno, il 9 di ogni mese, saranno disponibili nelle fumetterie e online alcuni dei titoli più importanti del Maestro, ancora inediti in Italia al grande pubblico. Ad aprire la collana saranno l’opera di esordio da professionista di Matsumoto, ‘Le avventure di un’ape’, realizzata nel 1954, e il primo volume di ‘Sexaroid’ capolavoro fantascientifico del 1968 che si completerà nei mesi di luglio e agosto. Tra i titoli previsti, le opere giovanili più rappresentative dell’autore, alcune storie inedite di Capitan Harlock e ‘Miraizer Ban’, altra pietra miliare che definisce compiutamente il concetto di tempo alla base del Leijiverse. Il programma di questo nuovo progetto dell’Associazione verrà presentato il 27 maggio in diretta Facebook.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Universiadi: a Torino Giochi invernali studenteschi del 2025
Capoluogo piemontese batte Stoccolma e si aggiudica evento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
17:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino ospiterà le Universiadi invernali del 2025. Il capoluogo piemontese ha battuto Stoccolma nella votazione del Consiglio della Fisu, la Federazione internazionale sport universitario, che si è svolta oggi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Un’altra grande vittoria della nostra città dopo due anni di lavoro del Cus Torino e di tutte le istituzioni coinvolte, che ringrazio”, scrive su Facebook la sindaca Chiara Appendino, che aggiunte: “Sport, studio e cultura per aiutare a rilanciare Torino: non vediamo l’ora di ospitare i giovani atleti di tutto il mondo”.
“Torino e il Piemonte avranno le Universiadi e porteranno sul loro territorio migliaia di atleti provenienti dagli atenei di tutto il Mondo – sottolinea l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca -. Saranno giornate di grande sport capaci di far conoscere le nostre montagne ma saranno anche giornate che lasceranno in Piemonte residenze universitarie e strutture ricettive. In questo modo renderemo Torino ancora di più una città universitaria. Sono orgoglioso di questo grande successo”.
Da oggi si avranno 90 giorni di tempo per la costituzione del Comitato Organizzatore e il reperimento delle necessarie coperture finanziarie che porteranno alla firma del contratto di attribuzione. “Questo evento rilancerà il nostro territorio, Torino come città a forte vocazione universitaria. Un momento unico per lo sport universitario italiano”, conclude il presidente del Centro Universitario Sportivo torinese, Riccardo D’Elicio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Universiadi: Appendino, un’altra grande vittoria di Torino
“Sport, studio e cultura per aiutare a rilanciare la città’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
14:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È ufficiale, saranno a Torino le Universiadi invernali 2025! La Fisu ci ha appena assegnato i Giochi Mondiali Universitari Invernali 2025, un’altra grande vittoria della nostra città dopo due anni di lavoro del Cus Torino e di tutte le istituzioni coinvolte, che ringrazio”.
Lo scrive su Facebook la sindaca Chiara Appendino, dopo l’annuncio della vittoria del capoluogo piemontese, che la Fisu ha preferito a Stoccolma.

“Sport, studio e cultura per aiutare a rilanciare Torino – sottolinea la sindaca -: non vediamo l’ora di ospitare i giovani atleti di tutto il mondo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uccisa dall’ex marito, figlia ‘avrai giustizia che meriti’
Funerali Angela Dargenio, mascherina rossa partecipanti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
15:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Avevano tutti sul volto la mascherina rossa, colore simbolo della lotta alla violenza sulle donne, le persone che questa mattina hanno partecipato ai funerali di Angela Dargenio, la 48enne uccisa lo scorso 7 maggio dall’ex marito, Massimo Bianco, 50 anni, sul pianerottolo di casa.
Il rito nella chiesa ‘Gesù operaio’ di via Leoncavallo.
La figlia Eleonora, 25 anni, ha ricordato la madre come una “donna libera”, che “non ci ha fatto mancare mai nulla”. “Avrai la giustizia che meriti”, ha detto Eleonora, leggendo, tra le lacrime, una lettera ai presenti.
Fuori dalla Chiesa, all’uscita del feretro, sono stati liberati in cielo palloncini rossi e bianchi e c’è stato un lungo applauso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omofobia: Famiglie Arcobaleno, Ddl Zan messaggio civiltà
Manifestazione a Torino, giochi e palloncini in centro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
16:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna a respirare l’aria della piazza la festa delle Famiglie Arcobaleno a Torino, lo scorso anno virtuale a causa del lockdown. Palloncini, musica e giochi per i bimbi, in piazza Castello, organizzati dalla rete Genitori Rainbow che in Italia si occupa di iniziative a supporto dei genitori Lgbt.

“Un pomeriggio di festa ma anche di impegno per riaffermare i diritti delle famiglie arcobaleno sempre sotto attacco da chi vuole imporre un unico modello genitoriale” spiegano gli organizzatori. Da Torino le persone oggi in piazza hanno inoltre lanciato un appello “affinché importanti messaggi di civiltà come il Ddl Zan trovino presto attuazione nel nostro Paese”.
“C’è ancora molto da fare in molti comuni d’Italia” sottolinea l’assessore alle Famiglie del Comune di Torino, Marco Giusta, che ha portato un saluto della sindaca Chiara Appendino impossibilitata a partecipare all’iniziativa. “L’amore genera famiglie e a Torino questo lo sappiamo molto bene. Questa è una bellissima è importante iniziativa anche perché c’è ancora molto da fare per il riconoscimento delle famiglie rainbow”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Zaki:comune astigiano espone ‘Ritratto di opere per Patrick’
A Moncalvo. Consiglio comunale gli ha assegnato cittadinanza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
15 maggio 2021
16:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Moncalvo espone da oggi, sul balcone del Comune, l’opera ‘Ritratto di parole per Patrick Zaki’ dell’artista romana Francesca Grosso, dopo che il Consiglio Comunale ha deliberato l’assegnazione della cittadinanza moncalvese allo studente detenuto in Egitto.
Lo striscione è stato acquistato dal sindaco, Christian Orecchia.
“Con questo gesto – spiega il primo cittadino – Moncalvo vuole tenere alta l’attenzione sul tema dei diritti civili e in particola modo sulla vicenda di Patrick Zachi, attualmente in stato di detenzione in Egitto senza alcun capo di accusa e senza aver sostenuto un equo processo. Ringrazio tutti i consiglieri che hanno promosso e sostenuto questa iniziativa bipartisan e Amnesty International per l’impegno perfuso per la difesa dei diritti umani”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gaza: corteo a Torino, in 3 mila sfilano pro Palestina
Presidio si mette in movimento e attraversa centro città
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
17:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Corteo pro Palestina nel centro di Torino. Circa 3mila le persone che stanno percorrendo via Po dopo essersi ritrovate in piazza Castello per l’iniziativa organizzata da ‘Progetto Palestina’.

“Condanniamo l’aggressione israeliana, ma anche il silenzio che continua a persistere davanti alla pulizia etnica messa in atto dal governo di Israele – dicono gli organizzatori della manifestazione -. Stiamo parlando di un massacro e non di un conflitto”. Dalle casse musica araba, ma anche ‘Bella Ciao’, mentre i manifestanti scandiscono gli slogan “Free free Palestine” e “Palestina libera”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio, Piemonte non vede l’ora di ospitare le Universiadi
Straordinario evento e occasione ricordare bellezza territorio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
17:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Le Universiadi sono nate a Torino. Sono nate in Piemonte.
E il Piemonte non vede l’ora di tornare a ospitarle”. Il governatore Alberto Cirio commenta così l’assegnazione a Torino delle Universiadi invernali del 2025.
“Abbiamo lavorato per due anni aspettando questo momento – aggiunge Cirio – e adesso siamo felicissimi di poterlo festeggiare, perché le Universiadi rappresentano un evento sportivo straordinario, ma anche una grande occasione per ricordare al mondo la bellezza del nostro territorio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 472 positivi e 15 morti in Piemonte, – 123 ricoveri
Tasso nuovi casi all’1,8%, i guariti sono 860
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
17:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con 472 nuovi positivi, pari all’1,8% dei 25.631 tamponi eseguiti, e 226 asintomatici (47.9%), il Piemonte sembra avviarsi verso la guarigione. Deciso calo dei ricoveri – 139 in terapia intensiva (-5), 1.284 negli altri reparti (-118) – e delle persone in isolamento domiciliare: 9.683.
Le vittime sono 15, di cui due registrate oggi. Gli attualmente positivi sono 11.106, i guariti 860.
Dall’inizio della pandemia, il Piemonte ha registrato – secondo i dati resi noti dall’Unità di crisi regionale – 359.435 positivi, 11.499 decessi e 336.830 guariti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dl Sostegni: ristori montagna, al Piemonte quasi 27 milioni
Si aggiungono a 20mlnl Bonus regionale. Cirio, concreto sostegno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
17:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ammontano a quasi 19 milioni di euro i ristori per le imprese di beni e servizi delle montagne piemontesi. Lo prevede il riparto deciso nelle scorse ore dalla Conferenza delle Regioni, che assegna al Piemonte anche 8 milioni di euro per gli oltre 3mila maestri di sci del territorio piemontese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Risorse che si aggiungono ai 20 milioni di euro già stanziati dalla Regione con il Bonus Montagna.
“Abbiamo lavorato molto in questi mesi perché si arrivasse a questo risultato, che permetterà di dare un concreto sostegno alle aziende e ai lavoratori delle nostre montagne – affermano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e il vicepresidente e assessore alla Montagna, Fabio Carosso -. Le nostre vallate e vette alpine, come gli altri settori turistici della nostra regione, hanno patito pesantemente gli effetti delle chiusure e hanno bisogno di questo sostegno sia per poter vivere, ma anche per garantire la manutenzione delle loro attività. Per alcune di loro, auspichiamo che già la stagione estiva sia fruttuosa e ricca di turisti. Per chi è occupato negli sport invernali, l’augurio è che il prossimo anno si possa ripartire e che non si ripeta più una stagione drammatica come quella passata”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Piemonte supera 2 milioni di somministrazioni
Cirio ‘avanti così, entro estate tutti piemontesi in sicurezza’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
20:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte supera i due milioni di dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale contro il Covid. “Un traguardo importante – commentano il governatore Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità, Luigi Genesio Icardi – frutto di un grande lavoro di squadra di cui siamo grati a tutto il sistema sceso in campo come nostro esercito del vaccino.
Andiamo avanti così – sottolineano – con l’obiettivo di immunizzare entro l’estate tutti i cittadini piemontesi”.
La campagna vaccinale prosegue infatti “a pieno ritmo e rispettando tutti i target che ci siamo dati”. Sono state 33.965 le persone che hanno ricevuto oggi il vaccino e a 13.486 di queste è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati di oggi in particolare sono 7.803 le persone estremamente vulnerabili, 11.762 i sessantenni, 4.309 i settantenni e 1.064 gli over80. Quasi 5 mila le dosi somministrate oggi dai medici di famiglia.
Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.013.960 dosi (di cui 661.185 come seconde), corrispondenti all’89,3% di 2.254.670 finora disponibili per il Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Inter: Marotta, Conte vedrà Zhang, spero continuare con lui
Presto ci sarà incontro, ciclo Antonio è cominciato molto bene’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
19:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Essere all’Allianz Stadium, da campione d’Italia: una sensazione che Beppe Marotta ha provato per tanti anni e che stavolta ha un significato diverso, visto il suo passaggio all’Inter. “Ho voltato pagina, vale per giocatori, allenatori e anche i dirigenti – dice Marotta intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Inter -.
Essere in questo club ha generato molta motivazione e stimoli, a posteriori devo dire che è bello vincere e siamo contenti dell’iter che abbiamo seguito. È nel mio modo di lavorare quello di portare a termine un percorso, ho avuto una grande fiducia dal presidente Zhang”.
Una figura fondamentale, com’è stato più volte rimarcato, è quella di Antonio Conte: “È un vincente e l’ha dimostrato anche qui. Allenatori così sono molto ambiziosi e il suo ciclo è iniziato molto bene e vorrà migliorarlo. Quanto prima ci sarà un incontro con il presidente, spero si possa continuare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Barolo città del vino, al via un anno di iniziative
Taglio nastro iniziativa patrocinata dal Mipaaf
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
20:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Taglio del nastro per Barolo Città Italiana del vino 2021, la nuova iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale Città del Vino e patrocinata dal Mipaaf. L’inaugurazione, oggi nel Tempio dell’Enoturista del WiMu di Barolo, ha dato il via a un anno ricco di iniziative che coinvolgeranno il piccolo comune delle Langhe, ma anche i territori vicini, raccolti attorno allo slogan ‘Racconto infinito.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Barolo 2021′.
“Inauguriamo la prima città italiana del vino in un luogo magico e simbolico, qui, dove è cominciata l’epopea del vino Barolo. L’idea è quella di partire subito con le prime esposizioni temporanee che faremo girare nei nostri castelli di Langhe e Roero”, commenta il direttore del comitato scientifico della Barolo & Castles Foundation, Tiziano Gaia. In occasione della cerimonia è stata infatti inaugurata l’esposizione temporanea Vigna magica a Barolo, ospitata nella sala degli Stemmi del castello Falletti, lungo il percorso del Museo del Vino che ha riaperto i battenti dopo la lunga chiusura per pandemia ed è visitabile – per il momento – ogni fine settimana.
“Confidiamo che questa ripartenza sia quella definitiva e, nel rispetto di tutte quelle che sono oggi le normative di sicurezza, inauguriamo Barolo Città Italiana del Vino 2021 dando un segnale di ottimismo e condivisione di una nuova e dinamica stagione di eventi, cultura e turismo”, sottolinea il sindaco di Barolo, Renata Bianco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Inter 3-2, doppietta di Cuadrado
Arbitro protagonista. E Pirlo ora spera in Fiorentina e Cagliari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
19:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ci crede ancora, contro l’Inter arriva un successo tanto importante quanto incredibile. Cuadrado è l’uomo della speranza Champions, la sua doppietta permette a Pirlo di sperare ancora.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il colombiano firma il 3-2 finale di una partita pazzesca: due espulsioni e tre revisioni al Var, Calvarese è tra i protagonisti del derby d’Italia che si colora di bianconero. Non c’è Dybala e nemmeno Morata, Pirlo sorprende tutti: come spalla di Cristiano Ronaldo sceglie Kulusevski, lo svedese svaria alle spalle del portoghese e agisce da seconda punta. Poi è la formazione annunciata, con Szczesny tra i pali, Chiellini che vince il ballottaggio con Bonucci e la coppia Bentancur-Rabiot in mediana. Conte non fa turnover e si presenta con i big, l’ex granata Darmian è l’esterno a sinistra e Lukaku-Lautaro formano il tandem offensivo. In porta torna Handanovic dopo i gettoni concessi a Radu, Barella ed Eriksen sono le mezzali ai lati di Brozovic, dietro il terzetto titolare con Skriniar, De Vrij e Bastoni. Dopo l’abbraccio tra i presidenti, Agnelli e Zhang, la sfida comincia senza passerella d’onore dei bianconeri ai nuovi campioni d’Italia e con una Juve più pimpante e cattiva. L’atteggiamento è quello giusto, le prime due occasioni sono firmate Kulusevski: lo svedese, a rischio espulsione durante il primo tempo, ci prova all’11’ e al 21′, Skriniar e De Vrij si frappongono fra il pallone e la porta. Poi, il protagonista diventa il Var, con l’arbitro Calvarese che non si accorge dei contatti in area. Il primo rigore è per la Juve: in area si strattonano in sei, il direttore di gara punisce il contatto Darmian-Chiellini e Ronaldo fa 101 in bianconero su ribattuta, con Handanovic che gli aveva respinto il penalty. Dieci minuti dopo, invece, a Calvarese sfugge il pestone di De Ligt sulla caviglia di Lautaro, e lo vede soltanto al monitor, e Lukaku dal dischetto spiazza Szczesny per l’1-1. I bianconeri non si abbattono e riprendono ad attaccare, all’ultimo dei tre minuti di recupero Cuadrado firma il nuovo vantaggio con una botta dalla distanza deviata da Eriksen. Conte scuote i suoi e nella ripresa rientra un’Inter diversa, non solo perché c’è Perisic al posto di Darmian: Bentancur abbatte Lukaku e, già ammonito, finisce sotto la doccia anticipatamente lasciando la Juve in inferiorità dopo dieci minuti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo aspetta di capire come riorganizzare la squadra, a 20 dalla fine sacrifica Ronaldo con Morata e, per difendere il prezioso vantaggio, inserisce anche Demiral per Chiesa. I nerazzurri tentano l’assalto, Szczesny compie un miracolo su Vecino ma è costretto ad arrendersi a Chiellini che devia nella sua porta: il capitano sbraccia con Lukaku, Calvarese prima annulla e poi convalida il 2-2 interista. Sembra la resa, ma Cuadrado si conquista un altro rigore, per un contatto in area con Perisic tra le proteste di Brozovic, ammonito, e realizza il gol partita a due dal 90′. L’Inter chiude in 10 per il rosso di Brozovic e alla fine esulta la Juve. Ora, però, Pirlo deve sperare in un favore altrui: serve che domani la Fiorentina faccia lo sgambetto al Napoli e all’amico Gattuso per alimentare il sogno Champions. O, in alternativa, che il Cagliari fermi il Milan a San Siro. L’Atalanta, invece, ha già staccato il pass per la Champions. Proprio la prossima avversaria nella finale di coppa Italia di mercoledì, mentre il campionato di Ronaldo e compagni si chiuderà a Bologna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Armato di scacciacani deruba passeggero treno, arrestato
Sulla linea Fossano-Torino. Intervento dei carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
11:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha derubato un passeggero, minacciandolo con una pistola, sul treno Fossano-Torino: con questa accusa un uomo di origini nigeriane è stato arrestato dai carabinieri a Torino.
L’uomo era impadronito di 50 euro e poi aveva costretto il capotreno e il macchinista a fermare il convoglio ed aprire le porte per scappare.
I militari dell’Arma lo hanno rintracciato nelle vicinanze della stazione Torino Stura e lo hanno bloccato nonostante un tentativo di resistenza. L’arma si è poi rivelata una scacciacani.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fa il pieno e non vuole pagare, arrestato dalla polizia
Ha minacciato benzinaio e aggredito i poliziotti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
11:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha fatto il pieno di carburante e si è poi rifiutato di pagare, minacciando il benzinaio e aggradendo i poliziotti intervenuti. Un 38enne è stato arrestato dalla polizia in corso Casale a Torino per tentata rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

A causa di una bolla d’aria la prima erogazione di gasolio si era interrotta e così il benzinaio aveva effettuato due distinte operazioni. Il cliente però non ci aveva creduto e si era rifiutato di pagare, scendendo dalla vettura e tentando di aggredire l’inserviente. All’arrivo dei poliziotti è andato in escandescenza e si è scagliato contro gli agenti usando una transenna dell’area lavaggio auto e colpendone uno con un pugno al volto. Durante la perquisizione dell’autovettura è stata rinvenuta un’ascia di piccole dimensioni, un paio di manette ed un telo raffigurante il logo dei Carabinieri che era esposto al di sopra del pannello del bagagliaio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Israele: Torino, scritte pro Palestina su sede Pd
Lo Russo, andiamo avanti senza timori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
11:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scritte pro Palestina e contro il Pd su una sede Dem torinese del partito sono apparse la notte scorsa. L’edificio è in via Giacomo Dina.

A segnalare l’episodio sui social è il capogruppo in comune e candidato alle primarie Stefano Lo Russo. “Questa notte – spiega su Facebook – qualche vigliacco ha danneggiato la sede del Pd di via Giacomo Dina, dove sono iscritto anch’io. Noi andiamo avanti, senza timori, a testa alta e convinti delle nostre idee”. Sui muri e sulla serrande sono state tracciate scritte come “Pd=Lega”, “Criminali servi di Israele” e “Pd complice del genocidio Palestina libera”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aggredisce moglie e chiama polizia convinto di avere ragione
Arrestato a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
11:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Picchiava la moglie, la suocera e la figlia. E a chiamare la polizia è stato lui, che pretendeva di avere ragione.
È accaduto a Torino dove gli agenti del commissariato di Barriera di Milano hanno arrestato l’uomo per maltrattamenti in famiglia e denunciato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.
Lo scorso giovedì la figlia ha placato l’ennesima aggressione nei confronti della madre. Ma l’uomo, convinto delle proprie ragioni, ha chiamato la polizia.
All’arrivo degli agenti – che hanno trovato la sala da pranzo a soqquadro – ha nuovamente aggredito la donna sfidando i componenti della pattuglia a provare ad arrestarlo. Quindi ha continuato a distruggere le ceramiche di casa, minacciando e afferrando per la divisa un poliziotto, fino a quando non è stato bloccato.
Secondo i primi accertamenti le violenze sulle tre donne duravano da circa due anni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 403 nuovi casi e ricoveri in calo
I dati della Regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
16:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 403 i nuovi casi di positività al Covid in Piemonte. E’ quanto comunica la Regione.
Il numero corrisponde al 3,4% degli 11.708 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 189 (46,9%). Il totale dall’inizio della pandemia è 359.838.
I decessi segnalati dall’Unità di crisi sono cinque (nessuno verificatosi oggi) per un totale di 11.504.
I ricoverati in terapia intensiva sono 138 (-1 rispetto a ieri).
I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.250 (-34 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 9.467.

Economia tutte le notizie Fatti avvenimenti retroscena borse cambi valute movimenti finanziari riunioni risultati e molto altro! RESTA INFORMATO!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 65 minuti

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:09 DI MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021

ALLE 14:19 DI DOMENICA 16 MAGGIO 2021

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Aspi: utile trimestre scende a 49 milioni, traffico -10%
Investimenti sono stati pari a 165 mln, in aumento di 60 mln
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
21:16
AGGIORNATO IL
12 MAGGIO 2021
06:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo trimestre dell’anno il gruppo Autostrade per l’Italia ha registrato un utile di 49 milioni, in calo di 19 milioni rispetto al primo trimestre del 2020.
Gli investimenti operativi sono stati pari a 165 milioni, in aumento di 60 milioni rispetto al primo trimestre 2020 “in relazione anche al piano di ammodernamento della rete”, scrive la società, che evidenzia un traffico sulla rete del gruppo in contrazione del 10,6% rispetto al primo trimestre 2020 (-29,1% rispetto al medesimo periodo del 2019).
Il volume delle manutenzioni è stato di 237 milioni “in linea con il piano industriale”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste: primo trimestre in forte crescita, +46% l’utile netto
Del Fante, concentrati sul nostro ruolo di pilastro dell’Italia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
07:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste Italiane chiude i risultati del primo trimestre 2021 con una forte crescita dell’utile netto: +46% rispetto allo stesso periodo del 2020, a 447 milioni; +40,8% per il risultato operativo con un Ebit a 620 milioni. I ricavi aumentano del 9,8%, a 2,93 miliardi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per la società è una “solida performance” che “riflette il trend di ripresa del business” e già registra un “forte avvio nell’implementazione del ’24 Si’, il nuovo piano strategico quadriennale ‘2024 Sustain & Innovate’ lanciato dall’a.d Matteo Del Fante a marzo.
Tra i risultati ancora una “crescita record dei pacchi” dell’e-commerce con “volumi raddoppiati”, +88%.
“Abbiamo avviato con decisione l’esecuzione del nuovo piano strategico “2024 Sustain & Innovate”. Cogliendo opportunità di business e cavalcando il miglioramento delle prospettive economiche, abbiamo conseguito una performance finanziaria solida già nel primo trimestre”, commenta Del Fante, che sottolinea: “Sono soddisfatto dei risultati raggiunti in termini di ricavi e costi; siamo ora concentrati sul nostro crescente ruolo di pilastro strategico a sostegno dell’Italia, grazie alla nostra presenza omnicanale e alle nostre straordinarie persone”.
“Sono particolarmente orgoglioso” del ruolo che Poste sta svolgendo ne piano vaccini, aggiunge l’ad di Poste Italiane; “Siamo consapevoli del fatto che il nostro successo non è soltanto misurato dalla performance finanziaria, ma anche da come agiamo in modo responsabile a servizio del Paese”. E sul fronte della ripresa del Paese dice: “Siamo motore del cambiamento e con la capillarità della nostra rete fisica faciliteremo la transizione digitale dell’Italia, anche attraverso il nostro coinvolgimento nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”; “Ora, più che mai siamo nella posizione migliore per sostenere l’economia, giocando un ruolo chiave nella società per costruire valore di lungo termine e generare rendimenti sostenibili per i nostri azionisti”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste, cda vara il riassetto del gruppo per integrare Nexive
Fusione di Nexive Group e Nexive servizi in Poste Italiane
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
07:59
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il consiglio di amministrazione di Poste Italiane “ha approvato i progetti di fusione e di scissione inerenti l’operazione di riassetto, nell’ambito del Gruppo Poste Italiane” dopo l’acquisizione, annunciata lo scorso novembre, di Nexive, il suo primo concorrente come primo operatore postale privato in Italia.
Il riassetto, spiega una nota, prevede “la fusione per incorporazione di Nexive Group e di Nexive Servizi in Poste Italiane” e “la scissione parziale di Nexive Network in favore di Poste Italiane, quanto al ramo d’azienda relativo alle attività di recapito della corrispondenza, che comprendono l’interessenza azionaria in Nexive Scarl, e in favore di Postel, società anch’essa interamente e direttamente controllata da Poste Italiane, quanto al ramo d’azienda relativo alle attività di stampa.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: poco mosso a 65,34 dollari al barile
Brent a 68,59 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le quotazioni del petrolio mantengono le buone intonazioni della vigilia spinte dai dati sul calo delle scorte e dalle prospettive di ripresa dell’economia. Il greggio Wti passa di mano a 65,34 dollari al barile (65,41 ieri sera a New York) mentre il Brent del Mare del Nord è stabile (+0,06%) a 68,59 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: prezzo in calo a 1.830 dollari l’oncia
Metallo prezioso perde 0,3%

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:18
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni dell’oro in calo sui mercati asiatici a fronte delle previsioni di ripresa dell’economia Usa. Il lingotto con consegna immediata passa di mano a 1.830 dollari l’oncia, in calo dello 0,3% sulle quotazioni della vigilia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste: primo trimestre in forte crescita, utile netto +46%
Del Fante, concentrati sul nostro ruolo di pilastro dell’Italia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste Italiane chiude i risultati del primo trimestre 2021 con una forte crescita dell’utile netto: +46% rispetto allo stesso periodo del 2020, a 447 milioni; +40,8% per il risultato operativo con un Ebit a 620 milioni. I ricavi aumentano del 9,8%, a 2,93 miliardi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per la società è una “solida performance” che “riflette il trend di ripresa del business” e già registra un “forte avvio nell’implementazione del ’24 Si’, il nuovo piano strategico quadriennale ‘2024 Sustain & Innovate’ lanciato dall’a.d Matteo Del Fante a marzo.
Tra i risultati ancora una “crescita record dei pacchi” dell’e-commerce con “volumi raddoppiati”, +88%.
“Abbiamo avviato con decisione l’esecuzione del nuovo piano strategico “2024 Sustain & Innovate”. Cogliendo opportunità di business e cavalcando il miglioramento delle prospettive economiche, abbiamo conseguito una performance finanziaria solida già nel primo trimestre”, commenta Del Fante, che sottolinea: “Sono soddisfatto dei risultati raggiunti in termini di ricavi e costi; siamo ora concentrati sul nostro crescente ruolo di pilastro strategico a sostegno dell’Italia, grazie alla nostra presenza omnicanale e alle nostre straordinarie persone”.
“Sono particolarmente orgoglioso” del ruolo che Poste sta svolgendo ne piano vaccini, aggiunge l’ad di Poste Italiane; “Siamo consapevoli del fatto che il nostro successo non è soltanto misurato dalla performance finanziaria, ma anche da come agiamo in modo responsabile a servizio del Paese”. E sul fronte della ripresa del Paese dice: “Siamo motore del cambiamento e con la capillarità della nostra rete fisica faciliteremo la transizione digitale dell’Italia, anche attraverso il nostro coinvolgimento nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”; “Ora, più che mai siamo nella posizione migliore per sostenere l’economia, giocando un ruolo chiave nella società per costruire valore di lungo termine e generare rendimenti sostenibili per i nostri azionisti”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unicredit: varata la nuova struttura organizzativa
Svilupperà piano strategico, Italia valorizzata
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:30
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
UniCredit ha varato la nuova struttura organizzativa e il team manageriale che avrà anche la responsabilità di sviluppare il nuovo piano strategico nella seconda metà del 2021. Con la nuova struttura tra l’altro si crea un nuovo comitato esecutivo “Group Executive Committee (GEC)” composto da quindici membri che sostituirà l’attuale “Executive Management Committee (EMC)” e si elimina un livello gerarchico “minimizzando la presenza di co-Head alla guida di strutture e business”, si legge in una nota, posizionando “l’Italia come geografia autonoma, riflettendone l’importanza cruciale per il gruppo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Snam: utile 3 mesi balza a 313 milioni, ricavi +5,6%
Alverà, l’ambiente è al centro delle nostre strategie
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:34
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Snam ha chiuso il primo trimestre con ricavi in crescita del 5,6% a 717 milioni di euro, l’utile netto dell’8,3% a 313 milioni e il margine operativo lordo dello 0,7% a 5549 milioni. Lo annuncia il Gruppo sottolineando l’effetto combinato tra l’aumento dei ricavi, i maggiori proventi da partecipazioni e l’ottimizzazione struttura finanziaria.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In crescita del 5% gli investimenti in Italia, che hanno raggiunto quota 231 milioni. In crescita a 13,7 miliardi l’indebitamento finanziario netto a seguito di acquisizioni e dell’acconto sul dividendo.
Risultati che il Gruppo ha ottenuto mettendo al centro delle proprie strategie l’impegno ambientale, come ha sottolineato l’amministratore delegato Marco Alverà.
“I risultati del primo trimestre – spiega il Manager – confermano il percorso di crescita di Snamgrazie alla solidità del nostro core business e all’importante contributo delle nuove partecipazioni, come quella in De Nora”. “Prosegue il lavoro di ottimizzazione della struttura finanziaria – aggiunge – anche grazie all’emissione di transition-bond per ulteriori 750 milioni di euro a febbraio 2021, e si rafforza il nostro impegno nella finanza sostenibile, che sale al 50% del totale”. Con l’aumento degli investimenti oltre quota 230 milioni, poi, il Gruppo ha dato il proprio “contributo” alla ripresa economica dell’Italia. “Stiamo sviluppando le iniziative nell’idrogeno – aggiunge Alverà – dalla certificazione della rete di trasporto al lancio di nuovi progetti, nell’efficienza energetica, nel biometano e nella mobilità sostenibile per supportare la transizione ecologica in atto e il raggiungimento degli obiettivi climatici nazionali ed europei”. “L’impegno in ambito ambientale e, in generale, i fattori Esg – conclude – sono al centro delle nostre strategie per conseguire l’obiettivo del successo sostenibile nell’interesse di tutti i nostri stakeholder”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp Bund:
Il rendimento del decennale italiano allo 0,98%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio di giornata stabile per lo spread tra Btp e Bund con il differenziale che segna 114,8 punti base, praticamente come ieri a fine giornata (114,7). Il rendimento del titolo decennale italiano è allo 0,98%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro in lieve calo a 1,2129 dollari
Moneta unica scambiata a 132 yen
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro in lieve calo in avvio di giornata sui mercati valutari: la moneta unica europea viene scambiata a 1,2129 dollari (1,2152 dollari dopo la chiusura di Wall Street ieri sera) e 132 yen.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia giù per il secondo giorno con i tecnologici
Crolla Taiwan (-4%), non Hong Kong (+0,3%) e Shanghai (+0,5%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Seconda giornata consecutiva di forti perdite per le Borse asiatiche, con i produttori di chip sempre in allerta per i segnali di rialzo dell’inflazione globale, insieme a timori di un inasprimento delle restrizioni per la pandemia da Covid in particolare a Taiwan, che ha visto l’indice cadere di oltre l’8% e che poi si è riassestato su un -4%, a mercati ancora aperti. Male il Giappone, con il Nikkei che ha chiuso a -1,6% e il Topix a -1,4%, altrettanto la Corea (-1,1%) e l’Australia (-0,7%).
In controtendenza Hong Kong (+0,3%) a contrattazioni ancora in corso, così come in Cina Shanghai (+0,5%) e Shenzhen (+0,8%). In ribasso i future di Usa e Europa, salvo Francoforte.
Tra gli indici macroeconomici in arrivo ci sono quelli sugli investimenti delle aziende e Pil trimestrale dal Regno Unito, insieme alla produzione edile e industriale, l’inflazione da Germania e Francia e la produzione industriale dall’Ue. Nuovo discorso inoltre di Andrew Bailey (Boe) e dagli Usa richieste di mutui, inflazione, redditi, scorte settimanali di greggio (Eia) e bilancio federale. Parla Richard Clarida (Fed).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in lieve rialzo (+0,1%)
Il Ftse Mib a 24.441 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
09:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in lieve rialzo per Piazza Affari. Il Ftse Mib guadagna lo 0,18% a 24.441 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mediaset: utile trimestre sale a 52 milioni, pronta cedola
Cda recepisce proposta Fininvest per dividendo di 0,3 euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
09:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo trimestre dell’anno Mediaset ha registrato un utile netto consolidato di 52,5 milioni, in crescita rispetto ai 14,6 milioni del pari periodo 2020 ma anche ai 36,7 del primo trimestre 2019. I ricavi ammontano a 634 milioni rispetto ai 682 del primo trimestre 2020.

In particolare, i ricavi pubblicitari complessivi di Mediaset in Italia nei primi quattro mesi del 2021 hanno registrato una crescita superiore al 21% rispetto allo stesso periodo del 2020, “con una performance straordinaria nel mese di aprile, praticamente doppia rispetto a quella dello scorso anno”, aggiunge il gruppo televisivo. Per l’intero 2021 il gruppo ha “l’obiettivo di rafforzare ulteriormente i risultati economici e la generazione di cassa”.
Il Cda del Biscione ha anche esaminato la proposta di Fininvest e all’assemblea del 23 giugno verrà proposto il pagamento del dividendo straordinario di 0,3 euro per azione contenuto nell’accordo con Vivendi siglato all’inizio della scorsa settimana.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa apre in ordine sparso
Parigi (-0,1%), Francoforte (+0,1%), Londra (+0,3%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
09:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in ordine sparso per le principali Borse europee. La peggiore è Parigi (-0,12%) a 6.259 punti, mentre sono in positivo Francoforte (+0,16%) a 15.144 punti e, nei primi minuti di contrattazione, Londra (+0,31%) a 6.969 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano tiene (+0,2%) con le banche, corre il lusso
Bene alcuni titoli industriali. Rally di Safilo, vola Ferragamo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
09:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tiene Piazza Affari a inizio seduta (+0,2%), dopo un breve passaggio di tendenza in negativo, con alcuni titoli di industria e banche che sostengono il listino principale. Vanno bene Prysmian (+0,9%), Tenaris (+0,8%) nell’impiantistica petrolifera e tra i semiconduttori rimbalza Stm (+0,5%), nonostante la seconda seduta in calo per il settore nelle Borse asiatiche.
Bene Cnh (+1,3%). Tra le banche, con lo spread stabile poco sotto 115 punti base, il giorno dopo i conti vè in rialzo Fineco (+0,8%), Unicredit sale (+1%) con l’annuncio della riorganizzazione manageriale, superando la soglia dei 10 euro e tornando così ai livelli pre-Covid di fine febbraio 2020.
Non è favorita dai conti della vigilia Mediobanca (-0,3%) ed è debole Intesa (-0,1%).
In rialzo nel lusso Moncler (+1,6%) e tra i gruppi del comparto che alla vigilia hanno diffuso i conti, rally di Safilo (+12%), e corsa di Ferragamo (+5%). Patisce Mediolanum (-2,7%) la giornata dopo la trimestrale, inizia un’altra seduta in rosso Diasorin (-0,7%) e soffre Atlantia (-0,8%). Coi conti appena usciti non reagisce Snam (+0,04%), guadagnano invece Mediaset (+1,1%) e parecchio Edison (+2,1%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: in lieve calo sotto 114 punti
Il rendimento del decennale italiano allo 0,96%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In lieve calo poco prima delle 10, a 113,8 punti base, il differenziale tra Btp e Bund, rispetto alla chiusura a 114,7 punti della vigilia. Nella seduta ha toccato un massimo di 115,8 punti poco dopo l’apertura.

Il rendimento del decennale italiano è allo 0,96%, in calo rispetto alla chiusura allo 0,98% del giorno precedente. Nella mattina ha fatto registrare un massimo allo 0,99% nei minuti successivi all’apertura.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: Censis, con certificazione accreditata +30 mld pil
Studio Osservatorio Accredia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le risorse del PNRR vanno spese presto e bene e utilizzando in modo massiccio la certificazione accreditata si potrebbe creare un valore aggiuntivo di 30 miliardi entro il 2023. E” quanto si legge nello studio dell’Osservatorio Accredia «La certificazione accreditata al servizio del Recovery plan» curato dal Censis presentato oggi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Spendere presto e bene – si legge – è la sfida per le istituzioni e la Pubblica Amministrazione. Servono perciò strumenti utili a far coesistere la verifica del rispetto delle regole con l’impiego rapido dei fondi. . Con un più ampio ricorso alla certificazione accreditata – sostiene la ricerca – “verrebbero amplificati anche i benefici ambientali e sociali, per un valore stimato in 2,2 miliardi di euro annui, con impatti positivi su ambiente (riduzione di emissioni inquinanti e risparmio energetico), lavoro (riduzione degli infortuni sui luoghi di lavoro), sicurezza alimentare (riduzione delle malattie legate al cibo e dei relativi costi sociali). Ecco perché è auspicabile – sottolinea lo studio – che ai fondi NgEu vengano applicati criteri di accesso che stimolino il ricorso alla certificazione accreditata. Così si risponderebbe ai dubbi degli italiani. Ipotizzando l’obiettivo di arrivare a 150.000 imprese certificate sotto accreditamento (60.000 in più rispetto alle attuali), si genererebbe un valore aggiuntivo pari a 30 miliardi di euro entro il 2023”.
Secondo un sondaggio sulla spesa dei fondi del Recovery contenuto nella ricerca il 75,5% degli italiani teme che dalla pressione a spendere in fretta “possa derivare una riduzione dei controlli, spianando la strada all’illegalità”. La maggioranza degli intervistati (il 56,4%) sostiene che le risorse vanno spese velocemente, “ma con meccanismi affidabili di verifica del rispetto di norme e regole”. Per il 30,4% servono controlli ferrei da parte dello Stato, anche a costo di rallentamenti.
Solo per il 6,5% “bisogna azzerare del tutto i controlli per spendere le risorse con la massima celerità”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa positiva con farmaceutici e industria metalli
In ordine sparso le banche e i petroliferi, male le auto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:39
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Positive le principali Borse europee nella mattina della seduta di metà settimana, nonostante il secondo giorno di perdite per molte Piazze asiatiche con i tecnologici e i timori, secondo alcuni analisti, di un rialzo dell’inflazione, insieme a quelli per nuove restrizioni col Covid 19, visti i nuovi casi a Taiwan. Calmo l’oro (-0,3%) a 1.833 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In Europa la migliore è Londra (+0,7%), seguita da Francoforte e Parigi (+0,3%), e Madrid (+0,2%).
Milano è in linea (+0,4%), con lo spread in lieve calo verso 114 punti.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,5%, con tutti i settori in positivo, tranne l’informatica.
Tra i farmaceutici corre Bayer (+3,2%) con i conti. Bene le industrie che lavorano i metalli, in particolare Glencore (+3,1%). Tra i metalli, tutti in rialzo tranne argento e alluminio, spiccano ancora rame (+0,7%), vicino ai 10.500 dollari alla tonnellata, minerale di ferro (+1,1%) a 1.315 dollari la tonnellata, acciaio (+0,8%) a 6.093 dollari la tonnellata e nichel (+0,9%) sempre vicino ai 18.000 dollari la tonnellata.
In ordine sparso i petroliferi, con guadagni per alcuni, come Bp (+1,1%) e perdite per altri, come Equinor (-0,8%), col greggio in rialzo (wti +0,8%) a 65,8 dollari al barile. A più velocità anche le banche, con rialzo per alcune, come Commerzbank (+7,4%) dopo i conti e Barclays (+1,4%), e ribassi per altre, da Abn Amro (-7%) a Ing (-1,4%). Male la maggioranza delle auto, iniziando da Renault (-2,3%), con eccezioni come Daimler (+0,3%). In rosso i semiconduttori, cominciando da Be (-1,8%) e Asm (-1,6%), con eccezione Stm (+0,09%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ue, Recovery spinge Pil Italia, +4,2% nel 2021
Gentiloni, economia cresce in modo robusto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
12 maggio 2021
10:43
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Le vaccinazioni e l’allentamento delle restrizioni stanno aprendo la strada alla forte ripresa dell’economia italiana nella seconda metà del 2021. Gli investimenti sostenuti dall’Ue dovrebbero portare l’economia su un percorso di espansione sostenuta, che dovrebbe consentire alla crescita di tornare al livello pre-pandemia entro la fine del 2022″: lo scrive la Commissione Ue nelle previsioni economiche di primavera, che rivedono al rialzo il Pil italiano a 4,2% quest’anno e 4,4% il prossimo.

L’economia crescerà in modo robusto quest’anno e il prossimo. Le prospettive sono migliori delle attese per due fattori: un rimbalzo più forte del previsto nell’attività globale e nel commercio, e l’impulso del Recovery che è stato incorporato alle previsioni”: ha detto il commissario all’economia Paolo Gentiloni presentando le previsioni. Gentiloni ha spiegato che l’incertezza resterà elevata finché la pandemia pesa sull’economia, ma i rischi sono considerati “ampiamente bilanciati”.   MONDO   POLITICA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Milano debole (-0,07%), male le banche, su il lusso
Qualche guadagno nell’industria. Giù Diasorin e Poste
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
11:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Debole Piazza Affari a metà mattina (-0,07%), nonostante le stime Ue sul miglioramento del Pil dell’Italia nel 2021 con la spinta del Recovery. In una seduta con elevata volatilità, guadagnano nell’industria Prysmian (+1,4%), Tenaris (+0,9%) per l’impiantistica petrolifera, Cnh (+0,7%).
Bene nel lusso Moncler (+1,4%) e tra i titoli a minore capitalizzazione corre Ferragamo (+4,4%) e resta in rally Safilo (+15,4%), tra i titoli a minore capitalizzazione, entrambe i giorno dopo la trimestrale, così come Tod’s (+3,6%) che la diffonde in giornata. Bene Tim (+0,9%). Tra le banche, con lo spread sempre intorno a 115 punti, guadagni per Fineco (+0,4%) con la trimestrale alla vigilia, Mps (+0,5%), mentre sono in rosso le altre, da Unicredit (-0,2%), inizialmente spinta dalla riorganizzazione manageriale annunciata, Intesa (-0,5%) e Bper (-1,6%). Peggio Banca Generali (-2%), Illimity (-2,5%), Mediolanum (-3,5%) e Mediobanca (-0,4%), nella giornata dopo i conti.
Male tra i farmaceutici Diasorin (-1,4%), Poste (-0,9%) nel giorno dei conti, Pirelli (-0,6%) in attesa di diffonderli nel pomeriggio, Atlantia (-0,5%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa in ordine sparso, giù banche, su i petroliferi
Migliorano i dati su produzione industriale. Bene i farmaceutici
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Vanno in ordine sparso le principali Borse europee, mentre la produzione industriale dell’area euro a marzo torna a salire, in una mattina in cui da Bruxelles arrivano stime di un netto miglioramento del Pil dell’Ue nel 2021 sulla spinta dell’aumento di vaccinazioni e del calo delle restrizioni per la pandemia da Covid 19 e con in vista il Recovery.
Tra i dati macroeconomici diffusi, anche il Pil del Regno Unito nel trimestre, in calo, ma meno delle attese, mentre sale più del previsto la produzione industriale a marzo, in particolare quella manifatturiera.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’indice Cpi dei prezzi al consumo è stabile ad aprile in Germania e in lieve calo, contro le previsioni, in Francia. I mercati, come evidenziano alcuni analisti, aspettano soprattutto i dati sull’inflazione negli Usa, insieme alle richieste di mutui, mentre i future a Wall Street sono negativi. In Europa la migliore è Londra (+0,7%), seguita da Francoforte (+0,2%) e Madrid (+0,1%), mentre sono in calo Parigi (-0,1%) e Milano (-0,06%), con lo spread poco sopra 114 punti, sostanzialmente stabile. Non si allerta l’oro (-0,3%) a 1.834 dollari l’oncia.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,2%, sostenuto da comparti salute ed energia e appesantito da informatica e finanza. Tra i farmaceutici corre Bayer (+4,2%) coi conti. Petroliferi in ordine sparso, con l’Eia che parla di eccesso di scorte, anche se riduce le previsioni della domanda in India, il greggio in rialzo (wti +0,5%) a 65,6 dollari al barile. Bene l’industria estrattiva, Glancore in primis (+1,6%), con i metalli in rialzo, dal minerale di ferro, al rame e al nichel e all’acciaio. Banche in maggioranza in rosso, da Abn Amro (-9%) a Ing (-2,5%) e Natwest (-2,4%), con eccezioni come Commerzbank (+6,6%) coi conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sisma, ultimati i 130 progetti con fondi imprese-lavoratori
Iniziativa Confindustria Cgil Cisl Uil: creati 372 posti lavoro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il 16 maggio 2021 ad Acquasanta Terme (AP) si concluderà anche l’ultima iniziativa, rispettando l’impegno di realizzare e chiudere l’intero programma entro i tre anni dal lancio del bando per l’attribuzione dei finanziamenti”. Si concretizza così l’iniziativa lanciata da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, dopo il sisma del 2016 in Centro Italia, che aveva portato a raccogliere 7 milioni di euro, da imprese e lavoratori, utilizzati per finanziare 130 progetti in 72 comuni del cratere: 7 nel Lazio, 11 in Umbria, 40 nelle Marche e 14 in Abruzzo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Un documentario video – spiega una nota, “racconta quanto realizzato in questi anni”: è sul sito http://www.comitatosismacentroitalia.org dove è stataa pubblicata “in dettaglio la documentazione integrale di ogni progetto” 26 progetti hanno riguardato il rilancio dell’impresa e dell’occupazione, 104 l’ambito dei servizi per il miglioramento della qualità della vita e lotta all’abbandono dei territori. I progetti hanno creato 372 nuovi posti di lavoro e ne hanno consolidati 1644.
Confindustria e le segreterie generali di Cgil, Cisl e Uil “esprimono il loro ringraziamento ai lavoratori e alle imprese che hanno contribuito a realizzare questa importante, concreta e misurabile iniziativa di solidarietà”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Banche:Abi e consumatori, prorogare sospensione mutui a 2022
Serve rifinanziamento anche per fondi prima casa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:47
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Abi e le associazioni di consumatori, con una lettera al governo, chiedono di prorogare e rifinanziare al 2022 le misure a sostegno delle famiglie in difficoltà per il pagamento dei mutui casa e e che hanno difficoltà a ottenere credito per l’acquisto di abitazioni.
Nella missiva l’associazione bancaria e 17 associazioni di consumatori chiedono che siano potenziate le disponibilità finanziarie del “Fondo prima casa” nell’ottica di assicurarne l’operatività almeno per tutto il 2022.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Si tratta – spiegano – del principale strumento pubblico nel mercato dei mutui per l’acquisto dell’abitazione principale” che rilascia garanzie del 50% del valore della casa in modo che la banca possa erogare il 100% non chiedono così una parte in liquidità o garanzie da terzi.
Si chiede poi che sia rifinanziata e ampliata l’operatività del Fondo Gasparrini, che consente la sospensione del pagamento delle rate del mutuo a chi è in difficoltà fino a 18 mesi anche ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti nonché a tutti i mutuatari a prescindere dal reddito. Lo scorso dicembre sono scadute le deroghe che avevano ampliato l’operatività del fondo.
Inoltre la lettera avanza la proposta che sia prevista la controgaranzia dello Stato a supporto del “Fondo per il credito ai giovani”, e del “Fondo di sostegno alla natalità” per rendere questi strumenti in linea con le regole di vigilanza dell’Accordo di Basilea per le banche.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: metalli sempre sui massimi e spingono l’estrattivo
Guadagna Londra (+0,8%), dove sono molti i titoli di settore
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Proseguono la seduta sui massimi i metalli, tra le materie prime, in particolare il minerale di ferro (+1,1%) a 1.315 dollari la tonnellata, pur raffreddato nel rally, come evidenziano alcuni analisti, da i cinesi che hanno tentato di calmierarne il prezzo. In rialzo anche acciaio (+0,8%) a 6.093 dollari la tonnellata, che gli analisti continuano a sottolineare collegato ai consumi cinesi, e nichel (+0,9%) sempre vicino ai 18.000 dollari la tonnellata, a 17.936 dollari, il rame (+0,7%), vicino ai 10.500 dollari alla tonnellata, spinto dalla conversione “green”, che gli analisti ormai concordano si accompagni talvolta a tratti di scorte.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I rialzi spingono l’industria di settore, in particolare l’estrattivo minerario, con la conseguenza di sostenere in particolare la Piazza di Londra (+0,8%), dov’è quotata la maggior parte dei titoli del comparto. Spiccano Glencore (+2,1%), Rio Tinto (+1,1%) e Anglo American (+0,8%).Per il rame guadagna Antofagasta (+0,5%). L’acciaio invece, Evraz a parte (+0,5%), stenta con Thyssenkrupp (-2%) e Voestalpine (-1,7%).
Tranquilli alluminio e argento, così come non è in allerta l’oro (-0,2%) a 1.834 dollari l’oncia.
In rialzo il greggio (wti +1%) a 65,6 dollari al barile, mentre l’Eia dagli Usa parla di eccesso di scorte e riduce le previsioni della domanda in India. I petroliferi vanno a velocità alterne, con rialzi per alcuni, come Bp (+1,4%) e Polski Koncern (+2%), e ribassi per altri, da Equinor (-0,9%) a Total (-0,2%).

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Decreto sostegni bis venerdì, sul tavolo Imu-Tasi-Tosap
Pichetto: ’14 miliardi per i ristori e 20-25 mld per liquidità e moratorie’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il dl Sostegni bis potrebbe arrivare “dopodomani”, venerdì, con “in campo uno slittamento fino al 30 giugno” delle cartelle, “un’esenzione Imu e Tosap da definire, probabilmente ci sarà uno stanziamento di 600 milioni per la Tari e una moratoria sui prestiti in conto capitale anche con un passaggio delle garanzie da 6 anni a 10 anni”. Lo ha detto Gilberto Pichetto Fratin, viceministro allo Sviluppo Economico a 24 Mattino su Radio 24.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Sono tutti elementi che dovrebbero essere nel decreto di dopodomani, ragioniamo su 14 miliardi circa di meccanismi di ristori e 20-25 miliardi che comprendiamo tutta la parte di liquidità e moratorie”.
“Ragionare sui margini e tenere conto anche dei costi fissi per avere un quadro un po’ più corretto” delle perdite delle imprese e concedere ristori adeguati. E’ questo, secondo il viceministro allo Sviluppo economico l’orientamento per il nuovo meccanismo da inserire nel decreto Sosetegni bis. Il binario, conferma a Radio 24 dopo la cabina di regia sul tema tenutasi ieri a Palazzo Chigi, sarà duplice: da un lato si interverrà “immediatamente con un acconto che è calcolato col vecchio sistema, praticamente la perdita di oltre il 30% e quindi una percentuale rispetto a quella che è stata la perdita di anno su anno”, poi si farà invece riferimento “a quelli che sono stati i veri costi e naturalmente i ricavi”. Il parametro “potrebbe essere il margine operativo lordo, ma è ancora tutto da definire nelle modalità tecniche. Di fatto la differenza tra ricavi e costi, in quanto ci sono imprese che hanno ricavi altissimi ma margini bassissimi e viceversa”. Due anche i periodi di riferimento: si valuterà, spiega ancora il viceministro, la differenza tra aprile 2019 e aprile 2020 e anche tra aprile 2020 e 2021, valutando le perdite “della prima, seconda e terza ondata di pandemia”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano sulla parità (-0,02%), sofferenti le banche
Giù Poste, bene Prysmian. Corsa Ferragamo e Tod’s, rally Safilo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Non decolla Piazza Affari nella seduta di metà settimana, girando sempre intorno alla parità (-0,02%) e alternando momenti di maggiore debolezza ad alcuni in cui rialza leggermente la testa, in giornate con molte trimestrali. Restano sofferenti quasi tutte le banche, ad eccezione di Fineco (+0,5%) il giorno dopo i conti e Mps (+1%), con lo spread in lieve discesa a 114 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,96%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In rosso Banco Bpm (-0,2%), Unicredit (-0,6%) che ha annunciato l’attesa riorganizzazione manageriale, Intesa (-0,8%) e Bper (-2,4%). Male il giorno dopo i conti Mediolanum (-3,1%), Banca Generali (-2,3%), Mediobanca (.-1,6%) e illimity (-2,8%).
Tra i titoli che patiscono Poste (-1,9%) coi dati del trimestre. Nell’industria male Interpump (-0,5%), mentre sale Prysmian (+2,3%) il giorno prima della trimestrale, e perde Stm (-0,4%) tra i semiconduttori, dopo avere tentato un rimbalzo.
Guadagni per Cnh e Tenaris (+0,9%). Piatte Eni e Snam coi conti, mentre è in rialzo Mediaset (+0,8%).In ribasso tra i farmaceutici Diasorin (-0,5%) alla vigilia dei conti. Bene nel lusso Moncler (+1,6%), corre Ferragamo (+3,9%) e viaggia in rally Safilo (+15,3%), entrambe il giorno successivo ai dati del trimestre, vola Tod’s (+5,3%) che li diffonde in giornata.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Acea: utili trimestre a 83 milioni(+18%),ricavi a 930 (+12%)
Crescono investimenti, indebitamento a 3,6 mld
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Salgono utili e ricavi nel primo trimestre per Acea che chiude i conti del periodo con ricavi consolidati a 930 milioni (+12%) l’Ebitda in crescita a 312 milioni (+13% rispetto al primo trimestre 2020) e un utile netto a 83 milioni (+18%). La società accelera sugli investimenti saliti a 231 milioni (+21%) mentre l’indebitamento finanziario netto sale a 3,634 miliardi rispetto ai 3,528 del trimestre precedente (+3%) “La solidità economica e finanziaria del gruppo, confermata dagli ottimi risultati conseguiti nel primo trimestre” – commenta Giuseppe Gola, a.d di Acea- “consente alla Società di guardare con grande fiducia al futuro.
“In linea con lo spirito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, l’attività e gli investimenti si stanno focalizzando sui business regolati, sul sostegno alla transizione energetica, sull’economia circolare e sulla mobilità elettrica, con un approccio industriale ai servizi pubblici essenziali per contribuire a colmare il gap infrastrutturale del Paese, sostenere lo sviluppo tecnologico e garantire servizi di crescente qualità” ha detto l’amministratore delegato di Acea, Giuseppe Gola.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa positiva dopo Wall Street, Milano +0,2%
Corre energia con il prezzo del greggio. Focus su materia prime
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee proseguono in terreno positivo dopo l’avvio in calo di Wall Street. Gli investitori guardano con ottimismo all’andamento dei risultati delle trimestrali e le previsioni economiche di primavera della Commissione Ue.
Tiene banco anche il tema delle materie prime mentre si è in attesa dei dati sull’inflazione negli Stati Uniti. Quotazioni in rialzo per il petrolio, scambiato a 66,17 dollari al barile (+1,36%).
L’indice d’area stoxx 600 avanza dello 0,5%. In positivo Londra (+0,9%), Francoforte (+0,5%), Parigi e Madrid (+0,3%) e Milano (+0,2%). Nel Vecchio continente vola il comparto dell’energia (+1,2%), con l’andamento del prezzo del petrolio.
Bene anche la farmaceutica (+1%), le utility (+0,6%) e le banche (+0,5%). Arranca l’hi-tech (-0,7%) con le preoccupazioni sui microchip.
A Piazza Affari corrono Tenaris (+2,8%), Mediaset (+2,4%), dopo i conti, e PRysmian (+2,4%). In fondo al listino principale Banca Mediolanum (-2,3%), Bper (-1,8%), Banca Generali e Poste (-1,6%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: fonti governo, in dl Sostegni risorse per 100 milioni
Servono a garantire operatività della compagnia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ammonterebbero a 100 milioni, secondo quanto si apprende da fonti di governo, le risorse che il governo si appresta a stanziare nel prossimo decreto sostegni per garantire l’operatività di Alitalia.
In una nota il Mise aveva spiegato che la cifra non era paragonabile ai prestiti ponte del passato pari a 900 e 400 milioni.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano aumenta rialzo, corrono Mediaset e Unicredit
In luce Tenaris e Eni. Spread tra Btp e Bund a 114 punti base

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:51
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano accelera verso il finale di seduta, in linea con gli altri listini del Vecchio continente. A Piazza Affari si mette in mostra Mediaset (+3,1%), dopo i conti del primo trimestre ed in vista del dividendo straordinario.
Sugli scudi Tenaris (+3,5%) e Unicredit (+3%). Lo spread tra Btp e Bund tedesco è stabile a 114 punti con il rendimento del decennale italiano all’1%.
In luce Eni (+1,9%), nel giorno dell’assemblea, e Saipem (+0,7%). Bene anche le utility con A2A (+0,8%), Inwit e Italgas (+0,4%) mentre sono debole Snam e Terna (-0,2%).
Soffre il comparto finanziario con Banca Mediolanum (-2,3%), Banca Generali e Bper (-1,2%) e Poste (-1,5%), nonostante la forte crescita nel primo trimestre. Ben intonate Mps (+1,7%), GEnerali (+0,6%) e Intesa (+0,4%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Edison: ricavi del primo trimestre a 2,1 miliardi (+17%)
Torna in utile a 98 milioni, rispetto a perdita di 10 milioni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
17:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Edison ha chiuso il primo trimestre con ricavi in crescita a 2,1 miliardi di euro (+17%), trainati soprattutto dall’aumento dei prezzi e dei volumi di vendita.
Ancora più significativo l’incremento dell’Ebitda, che nel periodo registra una crescita del 34,8% a 252 milioni, grazie soprattutto al contributo della filiera energia elettrica, che ha beneficiato della maggiore generazione rinnovabile, del recupero della produzione termoelettrica e della buona performance nelle attività di ottimizzazione del portafoglio produttivo.
Positivo anche l’apporto alla filiera sia delle vendite ai clienti residenziali, sia delle attività nei servizi energetici ed ambientali. Sostanzialmente stabile l’andamento delle attività gas.
Il gruppo ha chiuso il trimestre in utile: 98 milioni rispetto alla perdita per 10 milioni del primo trimestre 2020, anche per minori oneri netti legati alle attività E&P (Exploration and production) ora cedute. Il risultato netto da Continuing Operation è più che raddoppiato a 98 milioni da 46 milioni del primo trimestre 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa: prezzi al consumo +0,8% ad aprile, oltre attese
Su anno +4,2% , rialzo più forte dal 2008. Indice ‘core’ a +0,9%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
17:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I prezzi al consumo negli Stati Uniti sono saliti dello 0,8% ad aprile dopo il +0,6% di marzo. Il dato è superiore alle attese degli analisti che puntavano su un aumento dello 0,2%.
Su base annua, l’indice generale dei prezzi al consumo ha registrato un balzo del 4,2%, il rialzo più forte dal 2008.
L’indice ‘core’, al netto delle componenti alimentare ed energia, è salito dello 0,9% rispetto marzo ben oltre la stima di un +0,3%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,23%)
Indice Ftse Mib a 24.452 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
17:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano chiude in rialzo. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,23% a 24.452 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa chiude in positivo, si guarda a inflazione Usa
Londra (+0,82%), Francoforte (+0,2%), Parigi (+0,19%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
18:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee chiudono in rialzo, in controtendenza rispetto a Wall Street e dopo la doccia fredda dei dati sull’inflazione Usa. L’attenzione ora si sposta sulle prossime della Fed mentre gli analisti ritengono che il Regno Unito e l’Europa sono “ben posizionati per resistere a qualsiasi aumento della volatilità del mercato”.
Sui mercati tiene banco anche l’andamento delle materie prime e il prezzo del petrolio in crescita. Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è in calo a 1,2083.
In Europa concludono le contrattazioni in rialzo Londra (+0,82%), Francoforte (+0,2%), Parigi (+0,19%) e Madrid (+0,36%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread chiude stabile a 114 punti, rendimento Btp all’1,02%
Decennale italiano ai massimi da settembre dell’anno scorso
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
18:19
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra Btp e Bund tedesco chiude stabile a 114 punti. Il rendimento del decennale italiano sale oltre l’1% (1,02%), ai massimi da settembre 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa:Milano chiude in rialzo con Europa dopo inflazione Usa
Wall Street in flessione, rendimento Btp a 10 anni oltre 1%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
19:08
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano (+0,23%) archivia la seduta in terreno positivo, in linea con gli altri listini europei che non hanno risentito dell’andamento negativo di Wall Street dopo la doccia fredda dei dati sull’inflazione negli Stati Uniti. In Italia sale a oltre l’1% il rendimento del Btp a dieci anni mentre lo spread con il Bund tedesco ha concluso la seduta stabile a 114 punti base.

A Piazza Affari vola Mediaset (+4,1%), dopo i contri del trimestre e con la società che si prepara al dividendo straordinario. Nel listino principale sugli scudi Tenaris (+3,3%) e Unicredit (+2,9%), quest’ultima nel giorno in cui il nuovo amministratore delegato Andrea Orcel ha varato la nuova struttura organizzativa. Altre banche in ordine sparso con Mps (+1,3%), Banco Bpm (+1,1%) e Fineco (+1%) mentre hanno chiuso in calo Mediolanum (-2,4%), Bper (-1,3%), Banca Generali (-1,1%).
In luce anche Eni (+2,1%), con il prezzo del petrolio in rimonta. In positivo anche A2a e Italgas (+0,4%) e Saipem (+0,1%). Seduta in calo per Poste (-1,2%), nonostante i risultati del trimestre in crescita. In rosso anche Diasorin (-2,3%), Stm (-2%) e Atlantia (-1%). Fuori dal listino principale rally di Safilo (+21%), dopo i ricavi in crescita del primo trimestre.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Volvo: cda valuta quotazione in Borsa a Stoccolma
Ipo potrebbe valutare società 20 miliardi di dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
19:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il consiglio di amministrazione di Volvo Cars ha deciso di valutare la possibilità di un’offerta pubblica iniziale (Ipo) della società sulla borsa Nasdaq di Stoccolma nel corso di quest’anno. Lo rende noto la società evidenziando che la decisione finale di quotarsi sarà “soggetta alle condizioni di mercato e non ci può essere alcuna certezza che una quotazione avvenga”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nei mesi scorsi Zhejiang Geely Holding, azionista di controllo di Volvo Cars, ha valutato con i suoi advisor l’operazione. La quotazione potrebbe valutare Volvo Cars 20 miliardi di dollari. Dopo una potenziale quotazione, Geely Holding rimarrebbe un importante azionista.
Volvo Cars è “ben posizionata per offrire una crescita continua e sfruttare tutto il potenziale dell’elettrificazione e la fornitura di funzioni di guida autonoma sicura”, afferma Eric Li, presidente di Zhejiang Geely Holding.
Il board della società ha anche deciso di estendere il contratto dell’amministratore delegato Håkan Samuelsson fino alla fine del 2022. “Una potenziale quotazione alla borsa Nasdaq di Stoccolma potrebbe creare un’opportunità per gli investitori globali di partecipare al nostro viaggio per diventare leader nel segmento dei veicoli elettrici intelligenti e premium in rapida crescita”, ha Samuelsson.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Digitale: aziende investono in tecnologie e studiano rischi
Cybersecurity e dati tra i principali per Osservatorio Marsh
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le imprese spendono sempre di più in tecnologie innovative per accelerare la trasformazione digitale, ed essere più competitive sul mercato, ma spesso sottovalutano ancora i nuovi rischi, dalla resistenza del capitale umano alla cybersecurity, alla conservazione dei dati sensibili, all’interruzione dell’attività fino alla salute e sicurezza.
È quanto emerge dall’Osservatorio Digital Transformation di Marsh su un campione di oltre 100 aziende italiane, che mette in evidenza trend e possibili rischi correlati e da cui è nato un e-book che raccoglie questi dati, in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore. “Come spesso accade, alle opportunità si accompagnano anche dei rischi”, e l’obiettivo dell’Osservatorio, spiega Andrea Bono, CEO Marsh Italy & Eastern Mediterranean Region, è “di approfondire in modo diffuso e puntuale l’analisi dei rischi emergenti relativi a questo trend e, di conseguenza, perfezionare prodotti e servizi, capitalizzando il know-how maturato”.
Le aziende puntano soprattutto sul Cloud Computing (37% del campione), Sistemi integrati (33%) e Big Data management (29%).   TECNOLOGIA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Alitalia, via libera Ue a ristori per 12,8 milioni di euro
Risarcimento per danni legati al Covid subiti a gennaio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
13 maggio 2021
08:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione Ue ha approvato un aiuto di 12,8 milioni di euro stanziato dall’Italia per compensare Alitalia per gli ulteriori danni subiti a causa della pandemia di coronavirus. Lo annuncia l’Antitrust Ue.

La misura approvata oggi consente all’Italia di compensare ulteriormente i danni diretti subiti da Alitalia nel mese di gennaio 2021. Per la Ue la misura è proporzionata, e dopo l’analisi dei danni rotta per rotta ha rilevato che “il risarcimento non va oltre quanto necessario” per compensarli.

Il via libera di Bruxelles arriva dopo altre tre decisioni simili prese il 4 settembre 2020, il 29 dicembre 2020 e il 26 marzo 2021 per approvare le misure del governo italiano volte a risarcire Alitalia per i danni subiti dalle restrizioni causate dal Covid. L’importo totale dei ristori a favore della compagnia approvati finora dalla Commissione Ue ammonta a oltre 310 milioni di euro.

Ammonterebbero a 100 milioni, secondo quanto si apprende da fonti di governo, le risorse che il governo si appresta a stanziare nel prossimo decreto sostegni per garantire l’operatività di Alitalia. In una nota il Mise aveva spiegato che la cifra non era paragonabile ai prestiti ponte del passato pari a 900 e 400 milioni.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Tokyo, apertura in ribasso (-0,68%)
Timori crescita inflazione Usa e aumento tassi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
13 maggio 2021
02:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo prosegue la fase di correzione al ribasso, dopo la maggiore flessione giornaliera da gennaio del Dow Jones negli Stati Uniti e l’ulteriore contrazione del settore tecnologia al Nasdaq, sui timori di una crescita oltre le attese dell’inflazione, fattore che costringerebbe la Federal Reserve ad aumentare i tassi di interesse. In apertura l’indice di riferimento Nikkei cede lo 0,68% a quota 27,956.14, con una perdita di 191 punti.
Sul mercato dei cambi lo yen si indebolisce sul dollaro a 109,70 e sull’euro a 132.50.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in calo a 65,4 dollari
Giù anche il Brent a 68,62 dollari

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
08:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio in calo sui mercati asiatici. Il Wti con consegna a giugno cede l’1% a 65,40 dollari al barile.
Il Brent con consegna a luglio arretra a Londra dell’1% a 68,62 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro in rialzo a 1,2079 dollari
Sale anche sullo yen a 132,52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
08:08
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro in rialzo nei primi scambi sui mercati valutari europei. La moneta unica europea passa di mano a 1,2079 dollari contro 1,2076 di ieri dopo la chiusura di Wall Street.
In rialzo anche sullo yen, con cui l’euro viene scambiato passa a 132,52 (contro 131,47 della quotazione di ieri della Bce).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: in rialzo in Asia a 1.820 dollari
Il contratto avanza dello 0,3%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
08:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro in rialzo sui mercati asiatici.
Il metallo prezioso con consegna immediata viene scambiato a 1.820,56 dollari l’oncia (+0,3%).
In rialzo anche argento, platino e palladio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia non crede alla Fed, tonfo a Tokyo -2,5%
Timori per inflazione, Hong Kong -1,4%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
08:27
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercati deboli, in Asia si riflettono i timori che ieri hanno fatto precipitare lo S&P e spinto al rialzo i rendimenti obbligazionari sulla preoccupazione che le pressioni sui prezzi possano soffocare la ripresa economica. Tokyo chiude sui minimi a -2,49%, Hong Kong cede l’1,4%, Shanghai lo 0,99%, Seul l’1,13%, Sidney lo 0,88% e Taiwan l’1,46 per cento.

I mercati non credono più che la Fed abbia il controllo dell’inflazione, constatano gli analisti: “Non credo che sia necessariamente il livello “, ma la preoccupazione che la banca centrale potrebbe aspettare troppo a lungo per affrontare l’aumento” commenta Victoria Fernandez a Bloomberg TV.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund apre in rialzo a 115,3 punti
Rendimento all’1,022%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
08:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra Btp e bund tedesco apre in rialzo a 115,3 punti base (contro la chiusura di ieri a 114 punti), con il rendimento del decennale italiano all’1,022%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Illva Saronno investe in Engine, il gin delle Langhe
Entra al 25% e prende distribuzione estero; Dalla Mora resta ad
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
ILLVA Saronno, la holding del gruppo conosciuto per l’amaretto Disaronno, acquista il 25% di Engine, la società di Paolo Dalla Mora (ex direttore marketing di Moschino) che produce in Alta Langa un Gin biologico italiano e che recentemente è entrata anche nel campo della moda con una linea pret a porter. Lo storico gruppo, il cui acronimo significa Industria Lombarda Liquori Vini e Affini, “supporterà la crescita internazionale dell’irriverente marchio di gin in lattina (finora distribuito in esclusiva da Velier, ndr) per raggiungere oltre 1 milione di unità entro un anno”, si legge in una nota.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Ho lanciato Engine a fine 2019 con l’idea di costruire un lovemark fondato sul concetto di ‘pure organic gin’, utilizzando unicamente materie prime di provenienza italiana, siano esse le botaniche del gin, il packaging irriverente o il cotone usato per i nostri capi di ‘ready to wear’. Engine – spiega Dalla Mora – continuerà ad essere gestita da me e dalla mia squadra nelle Langhe per la produzione e Milano per il marketing e lo stile.
Dal punto di vista della distribuzione, in Italia ho scelto Velier come partner, a cui sono molto legato, mentre all’estero ho trovato piena sinergia con la strategia disegnata assieme a ILLVA Saronno, azienda che conosco bene e a cui sono legato, avendo ricoperto qui la posizione di manager internazionale per oltre 10 anni”. Grande attenzione è posta alla sostenibilità e all’ambiente “con l’obiettivo di divenire la prima B Corp di spirits italiana, continuando a tenere la filiera biologica e la provenienza Italiana di tutte le materie prime e della produzione”.
“Engine è un marchio che completa il nostro portfolio, celebre per i marchi Disaronno, Tia Maria, il whiskey The Busker, ultimo nato nelle nostre distillerie Irlandesi, ma non avevamo ancora un gin in scuderia” sottolinea Aldino Marzorati, ceo di ILLVA Saronno Holding.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in calo -1%
Indice a 24.170 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
09:08
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Non basta la tornata di trimestrali positive e sopra le attese degli analisti né il rialzo del rating di alcuni istituti da parte di Moody’s per rincuorare Piazza Affari. Il listino di Milano apre la seduta in calo dell’1,1% a 24.170 punti.
Solo Diasorin si mantiene in parità (+0,04%) nel paniere delle 40 maggiori società. Maglia nera per Tenaris (-3%), seguita da Banca Generali (-2,77%), Cnh (-2,2%) e Unicredit (-1,94%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Antitrust: sanzione da oltre 100 milioni a Google
Per abuso di posizione dominante
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato una sanzione di oltre 100 milioni di euro alle società Alphabet Inc., Google LLC e Google Italy per violazione dell’art. 102 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Attraverso il sistema operativo Android e l’app store Google Play – spiega L’Autorità  – Google detiene una posizione dominante che le consente di controllare l’accesso degli sviluppatori di app agli utenti finali.
Secondo quanto accertato dall’Autorità, Google non ha consentito l’interoperabilità dell’app JuicePass con Android Auto, una specifica funzionalità di Android che permette di utilizzare le app quando l’utente è alla guida nel rispetto dei requisiti di sicurezza e di riduzione della distrazione. Google, rifiutando a Enel X Italia di rendere disponibile JuicePass su Android Auto, ha ingiustamente limitato le possibilità per gli utenti di utilizzare la app di Enel X Italia quando sono alla guida di un veicolo elettrico e hanno bisogno di effettuare la ricarica.
Oltre ad irrogare la sanzione nei confronti di Google, l’Autorità ha ritenuto necessario indicare nella diffida il comportamento che Google dovrà tenere per porre fine all’abuso ed evitare che si producano gli effetti negativi derivanti dall’esclusione della app di Enel X Italia da Android Auto.
L’Antitrust ha perciò imposto a Google di mettere a disposizione di Enel X Italia, così come di altri sviluppatori di app, strumenti per la programmazione di app interoperabili con Android Auto e vigilerà sull’effettiva e corretta attuazione degli obblighi imposti avvalendosi di un esperto indipendente preposto all’attuazione e al monitoraggio degli obblighi imposti a cui Google dovrà fornire tutta la collaborazione e le informazioni richieste.   ANDROID

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Sostegni slittano ancora, via Parisi dall’Anpal
Nel dl 100 mln ad Alitalia.Proroga contributi autonomi ad agosto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:19
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il nodo ristori è stato sciolto, ma il nuovo decreto sostegni slitta ancora. Il consiglio dei ministri che dovrà esaminare il provvedimento non si terrà prima della prossima settimana, come annunciato dal premier Mario Draghi alla Camera, accumulando un ulteriore ritardo rispetto alla iniziale tabella di marcia, considerando che il Def lo indicava originariamente addirittura a fine aprile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I ministeri stanno facendo il punto sulle misure proposte e su quelle che effettivamente troveranno spazio nel provvedimento, a cominciare dal dicastero guidato da Andrea Orlando che, spalleggiato dal Pd, punta a portare a casa nuove tutele per l’occupazione, ma anche a richiamare al suo interno funzioni di indirizzo e di coordinamento delle politiche attive finora attribuite all’Anpal. Di fatto salta l’attuale presidente Domenico Parisi. “Con il commissario naturale che non prosegua”, ha detto il ministro Orlando. L’agenzia guidata da Parisi, scelto da Luigi di Maio all’inizio del 2019 per importare in Italia l’esperienza americana dei centri per l’impiego e considerato il ‘padre’ dei Navigator, viene di fatto commissariata e depotenziata, riallineandone la governance a quella delle agenzie fiscali. A capo comparirebbe dunque un direttore e non più un presidente. La norma comporterebbe peraltro un ripensamento del rapporto con il ministero del Lavoro, con la centralizzazione di alcuni compiti, che Orlando ha già definito “un passaggio necessario”.
Sul fronte lavoro arriva invece una importante proroga dei contributi per gli autonomi al mese di agosto e si sta inoltre valutando un potenziale allargamento dei contratti di espansione, un rafforzamento della Naspi, oltre agli annunciati sgravi per chi nel turismo abbandona la cig e punta alla rioccupazione. Le misure sono sponsorizzate dai dem che però, dopo l’incasso ottenuto dalla Lega sul fronte indennizzi, rilanciano anche sullo sport. La richiesta è di interventi da un miliardo di euro.
Un aiuto ad hoc dovrebbe arrivare anche per le attività chiuse nel mese di maggio. E proprio a questo aspetto potrebbe essere legata anche la tempistica dell’approvazione del decreto. Se la cabina di regia di lunedì dovesse optare per nuove aperture, la platea dei beneficiari si restringerebbe. Non è per questo escluso che i sostegni possano arrivare sul tavolo del cdm nei giorni successivi, più o meno a metà della prossima settimana.
Ad essere chiusa dovrebbe invece essere la norma, comparsa finora vuota nelle vecchie bozze del provvedimento, per garantire la continuità operativa di Alitalia. La cifra si aggira sui 100 milioni di euro, molto lontana – come fanno notare al Mise – dai prestiti ponte di cui la compagnia ha finora goduto, pari a 400 e 900 milioni di euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa sotto pressione, Londra -1,10%
Francoforte -1,2%, Parigi -0,9%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse in Europa si svegliano sotto una pioggia di ordini in vendita. Londra cede in avvio l’1,10%, Parigi lo 0,93%, Madrid lo 0,92%, Francoforte l’1,2% e Milano l’1,3 per cento.
E’ l’onda lunga della flessione a Wall Street con gli investitori in fuga sui timori che l’inflazione possa portare a una politica monetaria più restrittiva e contenere i profitti aziendali.
A questo proposito BT cede il 5%, con risultati sotto le stime e Burberry il 9% anch’essa deludente.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Antitrust: sanzione da oltre 100 milioni a Google
Per abuso di posizione dominante. La reazione: “Siamo rispettosamente in disaccordo con la decisione dell’AGCM, esamineremo la documentazione e valuteremo i prossimi passi”
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:22
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato una sanzione di oltre 100 milioni di euro (102.084.433,91) alle società Alphabet Inc., Google LLC e Google Italy per violazione dell’art. 102 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo si legge in una nota dell’Autorità. Attraverso il sistema operativo Android e l’app store Google Play – si spiega -, Google detiene una posizione dominante che le consente di controllare l’accesso degli sviluppatori di app agli utenti finali.
Occorre ricordare che in Italia circa i tre quarti degli smartphone utilizzano Android. Inoltre Google è un operatore di assoluto rilievo, a livello globale, nel contesto della cosiddetta economia digitale e possiede una forza finanziaria rilevantissima, si legge nella nota.
Secondo quanto accertato dall’Autorità, Google non ha consentito l’interoperabilità dell’app JuicePass con Android Auto, una specifica funzionalità di Android che permette di utilizzare le app quando l’utente è alla guida nel rispetto dei requisiti di sicurezza e di riduzione della distrazione.
JuicePass consente un’ampia gamma di servizi funzionali alla ricarica dei veicoli elettrici, che vanno dalla ricerca di una colonnina di ricarica alla gestione della sessione ricarica passando per la prenotazione di una colonnina; quest’ultima funzione garantisce l’effettiva disponibilità dell’infrastruttura una volta che l’utente l’abbia raggiunta.
Google, rifiutando a Enel X Italia di rendere disponibile JuicePass su Android Auto, ha ingiustamente limitato le possibilità per gli utenti di utilizzare la app di Enel X Italia quando sono alla guida di un veicolo elettrico e hanno bisogno di effettuare la ricarica. In tal modo Google – secondo l’Antitrust – ha favorito la propria app Google Maps, che può essere utilizzata su Android Auto e consente servizi funzionali alla ricarica dei veicoli elettrici, attualmente limitati alla ricerca di colonnine di ricarica e alla navigazione ma che in futuro potrebbero comprendere altre funzionalità, per esempio la prenotazione e il pagamento.
L’esclusione della app di Enel X Italia da Android Auto dura da oltre due anni. Il perdurare di questa condotta potrebbe compromettere definitivamente la possibilità per Enel X Italia di costruire una solida base utenti, in una fase di crescita significativa delle vendite di veicoli elettrici. Inoltre la app JuicePass potrebbe uscire dal novero delle applicazioni utilizzate dagli utenti causando una riduzione significativa delle possibilità di scelta dei consumatori e un ostacolo al progresso tecnologico. L’Autorità segnala poi come la condotta contestata possa influenzare lo sviluppo della mobilità elettrica in una fase cruciale del suo avvio, in particolare per quanto riguarda il potenziamento di una rete di infrastrutture per la ricarica delle auto elettriche adeguata alla fase di crescita e di evoluzione della domanda di servizi di ricarica.
Da qui le possibili ricadute negative sulla diffusione dei veicoli elettrici, sull’utilizzo dell’energia “pulita” e sulla transizione verso una mobilità più sostenibile dal punto di vista ambientale.
“Siamo rispettosamente in disaccordo con la decisione dell’AGCM, esamineremo la documentazione e valuteremo i prossimi passi”. Lo afferma un portavoce di Google commentando la multa da 100 milioni inflitta dall’Antitrust.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo rispettosamente in disaccordo con la decisione dell’AGCM, esamineremo la documentazione e valuteremo i prossimi passi”. Lo afferma un portavoce di Google commentando la multa da 100 milioni inflitta dall’Antitrust.
“La priorità numero uno di Android Auto – afferma il portavoce – è garantire che le app possano essere usate in modo sicuro durante la guida. Per questo abbiamo linee guida stringenti sulle tipologie di app supportate, sulla base degli standard regolamentari del settore e di test sulla distrazione al volante. Le applicazioni compatibili con Android Auto sono migliaia, e il nostro obiettivo è consentire ad ancora più sviluppatori di rendere le proprie app disponibili nel tempo. Per esempio, abbiamo introdotto modelli di riferimento per le app di navigazione, di ricarica per le auto elettriche e per il parcheggio, che sono aperti e a disposizione degli sviluppatori”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Musk abbandona il Bitcoin, criptovaluta crolla del 16%
Inquina troppo. Quotazioni scendono a 46.000 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Elon Musk fa retromarcia sul Bitcoin e la criptovaluta crolla del 16% scendendo da 51.000 ad un minimo di 46.045 euro.
Su Twitter il padron di Tesla ha mostrato preoccupazione per l’utilizzo di fonti fossili nella produzione del bitcoin, annunciando che il gruppo non lo accetterà più come forma di pagamento delle auto del marchio, preferendo eventuali altre criptovalute che generano minore inquinamento. Musk ha anche precisato però che non venderà i bitcoin in proprio possesso.
“Siamo preoccupati per il rapido aumento dell’uso di combustibili fossili per l’estrazione e le transazioni di bitcoin, in particolare di carbone, che ha le peggiori emissioni di qualsiasi combustibile”, è il tweet di Musk.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La criptovaluta è una buona idea a molti livelli e crediamo che abbia un futuro promettente, ma questo non può avere un grande costo per l’ambiente”, aggiunge l’ad di Tesla, da sempre sponsor della moneta virtuale. Il processo di generazione dei bitcoin prevede la risoluzione di calcoli estremamente complessi che richiedono computer molto potenti e processori ad alte prestazioni.
Il ‘mining’ del bitcoin, letteralmente l’estrazione della criptovaluta, richiede dunque l’utilizzo di una sorta di supercomputer, equipaggiati con decine di processori, e che richiedono sistemi di raffreddamento molto efficienti e avidi di energia, indispensabili per evitare il surriscaldamento delle macchine. Secondo un team di ricercatori dell’Università di Cambridge, l’elaborazione a livello mondiale della moneta consuma una quantità di energia elettrica pari al fabbisogno dell’intera Argentina.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa sui minimi di aprile, Londra -2%
Milano -2%, Francoforte -1,7%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
11:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tutti i guadagni di un mese persi in una seduta. I listini scivolano al livello più basso dall’inizio di aprile sul ‘panic selling’ degli investitori preoccupati che l’aumento dell’inflazione possa portare a una politica monetaria più restrittiva e frenare i profitti aziendali.
Londra cede il 2,05%, Parigi l’1,55%, Francoforte l’1,7%, Madrid l’1,9% e Milano il 2,06%, si ‘salvano’ le piazze in Svizzera, Norvegia, Danimarca e Svezia chiusi per festività (giorno dell’Ascensione).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’inflazione negli Usa spaventa le Borse, ai minimi da aprile
Pioggia di ‘vendite da panico’ a Milano, Londra, Parigi e Madrid. L’indice giapponese Nikkei perde quasi 700 punti, chiusura in negativo anche a Hong Kong
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tutti i guadagni di un mese persi in una seduta. A metà giornata, i listini europei scivolano al livello più basso dall’inizio di aprile sul ‘panic selling’ degli investitori preoccupati che l’aumento dell’inflazione possa portare a una politica monetaria più restrittiva e frenare i profitti aziendali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Londra cede il 2,05%, Parigi l’1,55%, Francoforte l’1,7%, Madrid l’1,9% e Milano il 2,06%, si ‘salvano’ le piazze in Svizzera, Norvegia, Danimarca e Svezia chiusi per festività (giorno dell’Ascensione).
A Piazza Affari a Milano in mattinata l’indice Ftse Mib è sceso a 23.911 punti (-2,2%). Tra i titoli peggiori Banca Generali (-4,1%), Stellantis (-3,45%) ma i cali che pesano di più per controvalore sono quelli di Intesa Sanpaolo (-2,9%), Unicredit (-2,5%), Eni (-3,04%) ed Enel (-1,5%).
Ha chiuso con il segno negativo la seduta della Borsa di Hong Kong, anche in questo caso scontando l’impennata dell’inflazione Usa alla base dei timori su un rialzo dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve prima di quanto immaginato: l’indice Hang Seng cede l’1,81%, scivolando a 27.718,67 punti. In calo, ma con perdite più contenute, anche i listini di Shanghai e Shenzhen, i cui indici Composite hanno terminato gli scambi, rispettivamente a 3.429,53 punti (-0,96%) e a quota 2.253,30 (-0,81%).
Non si arresta la fase di correzione della Borsa di Tokyo, con l’indice di riferimento ai minimi da inizio anno. Il Nikkei ha ceduto il 2,49% a quota 27.448,01, lasciando sul terreno quasi 700 punti. Sul mercato dei cambi lo yen torna a svalutarsi sul dollaro a 109,60, e sull’euro a 132,50.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund sale a 119 punti
Rendimento all’1,090%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:18
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra Btp e Bund tedesco è in rialzo ed è salito a 119 punti base, con il rendimento del decennale italiano all’1,090%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Industria: Lombardia in ripresa (+0,2%), artigianato (-2,2%)
Analisi del primo trimestre di Unioncamere e Confindustria
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
12:35
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In Lombardia il primo trimestre 2021 registra un nuovo lieve incremento congiunturale della produzione industriale (variazione congiunturale destagionalizzata +0,2%) e un rimbalzo tendenziale consistente (la variazione è del +8,7%). E’ quanto emerge dall’analisi dell’andamento economico di industria e artigianato nel primo trimestre 2021 realizzato da Unioncamere e Confindustria Lombardia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Queste dinamiche non riescono però a compensare il gap della produzione con il periodo pre-crisi, che è ancora inferiore del 2,3% rispetto alla media 2019. In contrazione la produzione delle aziende artigiane manifatturiere: -2,2% la variazione congiunturale destagionalizzata ma è più modesto il rimbalzo tendenziale (+5,5% la corrispondente variazione). In questo caso la distanza dal periodo pre-crisi è ancora più rilevante arrivando al -11,3%.
“Nel primo trimestre 2021 la produzione manifatturiera lombarda recupera ancora per le imprese industriali, anche se a velocità ridotta, ma svolta in negativo per le artigiane”, affrma Gian Domenico Auricchio, Presidente di Unioncamere Lombardia.
“In questa fase di ripartenza gli imprenditori devono affrontare ancora il trascinamento dei problemi legati alla crisi sanitaria”, afferma Marco Bonometti, presidente di Confindustria Lombardia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: a Milano pesano banche, gira in rialzo Pirelli
Intesa e Unicredit -2%, in controtendenza Mediobanca +0,12%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:57
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il panic selling che ha colpito le Borse in Asia e in Europa si va alleggerendo ma il calo dei titoli bancari e assicurativi prosegue. Finiscono tra i peggiori Intesa Sanpaolo (-2,14%), Unicredit (-1,9%), Generali (-1,26%) mentre girano in rialzo una manciata di titoli tra cui Mediobanca (+0,12%).
Risale Pirelli (+0,4%) che ieri ha consegnato una trimestrale migliore delle attese, bene Stm (+0,5%), Recordati (+0,39%) e Diasorin (+1,4%). Fuori dal listino principale Tod’s sale del 2,76% dopo i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tesoro: in asta Btp 30 anni tassi sopra il 2%
Colloca 3 mld Btp a 3 anni, tassi allo 0,06%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:02
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Tesoro ha collocato 1,75 miliardi di Btp a 30 anni con un rendimento medio che supera quota 2% (2,06%). In asta anche il titolo a 3 anni, per il quale sono stati collocati 3 miliardi di euro con un rendimento de -0,06% in rialzo rispetto a -0,17% precedente.
Infine sul titolo a 7 anni sono stati collocati 4,5 miliardi con un rendimento dello 0,69%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa in recupero, Milano lima a -0,3%
Spread a 118 punti, rendimento del decennale italiano a 1,067%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’inflazione fa meno paura alle Borse europee che limano tutte il calo con l’indice d’area, lo stoxx 600, che cede poco più di mezzo punto con gli acquisti dei titoli dell’informatica che alleggeriscono le vendite sull’ energia. Tra le singole Piazze, Parigi cede lo 0,44%, Francoforte lo 0,6%, Milano lo 0,3% con Nexi (+3,7%), Pirelli (+2,05%), Stm (+2,09%), Prysmian (+2,05%) che consentono il recupero al Ftse Mib.
La peggiore è Londra che lascia sul terreno l’1,36%.
Lo spread tra Btp e Bund è a quota 118 punti base con il rendimento del decennale italiano che sale all’1,067%. Sempre sotto la lente il ‘selloff’ sul Bitcoin sceso a 49 dollari sul dietrofront di Elon Musk. Il petrolio è calo con il wti a 64 dollari al barile. Sul fronte dei cambi l’euro si avvicina 1,21 dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alibaba: perdita di 1,17 mld nel trimestre al 31 marzo
Anticipa sui conti impatto multa antitrust di aprile da 2,8 mld
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
13 maggio 2021
15:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alibaba ha accusato una perdita trimestrale al 31 marzo di 1,17 miliardi di dollari per la maxi multa comminata da Pechino per abuso di posizione dominante. La società, fondata da Jack Ma, è stata raggiunta il 10 aprile dal provvedimento antitrust del controvalore di 2,8 miliardi, decidendo – in base alle regole contabili – di anticiparne in bilancio l’impatto.
Senza la voce straordinaria, si legge in una nota, l’utile sarebbe stato in rialzo annuo del 48% a 10,563 miliardi di yuan (1,612 miliardi di dollari). Per l’intero anno fiscale al 31 marzo, l’utile operativo cede il 2%, a 89,678 miliardi di yuan (13,688 miliardi di dollari).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Superbonus motore d’avviamento dell’economia
Confindustria: ‘In due anni impatto di 1% sul Pil’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo le stime del Centro Studi di Confindustria, l’applicazione del superbonus 110% ” attiverà in due anni 18,5 miliardi di spese con un impatto positivo sul PIL pari a circa l’1%”. Lo afferma il vicepresidente per Credito, Finanza, Fisco di Confindustria, Emanuele Orsini, in audizione alla Camera.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Superbonus 110%, spiega, “è come il motorino di avviamento delle autovetture, prima mettiamo in moto, prima l’economia riparte”. È in grado di “rimettere in moto l’intera filiera delle costruzioni”, riqualificare il patrimonio immobiliare, aiuta a raggiungere gli obiettivi climatici e “prevenire i danni causati da eventi sismici”.
La proroga del superbonus “almeno fino al 31 dicembre 2023” e la semplificazione burocratica e normativa vanno affrontati “con urgenza nel primo provvedimento utile “.
“Accanto alla proroga – spiega Orsini – è necessaria l’adozione urgente di alcuni correttivi che consentano alla misura di liberarne tutto il potenziale” e per questo si aspetta che le risorse, 22,26 miliardi già allocati dal governo, “siano incrementate il prima possibile”.
In particolare, sostiene Confindustria, “occorre rimuovere i diversi ostacoli burocratici e normativi” e “trovare un bilanciamento tra i requisiti necessari a tutelare l’interesse erariale e l’accesso e l’utilizzo dell’incentivo”. Secondo alcune indagini condotte a fine 2020, “una famiglia su tre, seppur interessata all’agevolazione, si dichiara intenzionata a rinunciarvi, in ragione della sua complessità”.
Secondo Confindustria, tra le criticità, non si può lasciare “fuori gli immobili delle imprese (si pensi ad un hotel, o un edificio amministrativo nel centro di una città”. Infine, l’incertezza sui tempi “porta alla conseguenza per cui alcune banche preferiscono non impegnarsi nell’acquisto di crediti relativi a lavori da completare o, addirittura, eseguire nel 2022”, interrompendo iter già avviati. E poi un richiamo sui processi di rafforzamento del sistema creditizio che “non debbano in alcun modo pregiudicare il legame con i territori e la capacità di servizio all’imprese”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Wall Street apre in rialzo, Dj +0,13%, Nasdaq +0,95%
S +0,51%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
13 maggio 2021
15:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in rialzo per Wall Street col Dow Jones che guadagna lo 0,13%, il Nasdaq lo 0,95% e l’indice S&P500 lo 0,51%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Banca Ifis: l’utile netto del trimestre raddoppia a 20,1 milioni
Massimo storico recuperi cassa npl acquistati, 81 milioni (+24%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:39
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo trimestre 2021 Banca Ifis ha raggiunto il massimo storico per i recuperi di cassa sui portafogli npl acquistati, che si attestano a 81 milioni di euro (+24%) e una performance in crescita dei ricavi nel commercial e corporate banking (+21%). Si registra un margine di intermediazione in crescita a 137,7 milioni (+30%) che beneficia della ripresa macroeconomica e della progressiva normalizzazione del business npl.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La performance del business npl, con ricavi per 58,3 milioni (+35%), beneficia della normalizzazione dell’attività dei tribunali e della migliore gestione dei piani di recupero volontari con l’aumento dei saldi e stralci sui piani di rientro più incerti, sulla base dell’analisi di ogni singola posizione” ha sottolineato l’ad Frederik Geertman.
I costi operativi risultano a 91,3 milioni (+24,2%) per maggiori costi variabili legati all’attività legale del settore npl, l’ingresso nel perimetro di Farbanca e nuove progettualità Ict. L’utile netto è di 20,1 milioni, in aumento di 10 milioni rispetto al primo trimestre dell’anno precedente (escludendo da quest’ultimo la plusvalenza straordinaria di 24,2 milioni e il relativo effetto fiscale per la cessione dell’immobile milanese di corso Venezia).
La posizione patrimoniale è rafforzata con Cet1 all’11,77% (+0,48%). La raccolta retail è stabile a 4,5 miliardi. Previsto un dividendo di 0,47 euro per azione in pagamento il 26 maggio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano azzera perdite, corre Nexi dopo trimestrale
Slancio di Prysmian e Diasorin, spread sotto i 118 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano azzera le perdite e si porta sulla parità con il Ftse Mib che segna un +0,1% a 24.475 punti. Lo spread tra btp e bund è sotto i 118 punti base con il rendimento del decennale italiano all’1,058%.

A segnare il cambio di passo gli acquisti su Nexi che guadagna il 4,3% in scia alla trimestrale sopra le attese.
Slancio al listino arriva anche da Prysmian (+2,91%), Diasorin (+,2,6%) Stm (+2,7%) e Pirelli (+1,9%) . Proseguono le vendite sull’energia con Eni che lascia sul terreno l’1,91%, Tenaris l’1,66%. Prese di beneficio su Unicredit (-1,57%) che resta comunque a 10 euro all’indomani della riorganizzazione di Orcel.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: Profumo (Acri), Fondazioni offrono loro competenze
Per non sprecare opportunità
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:58
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Le Fondazioni di origine bancaria possono mettere a disposizione le loro competenze progettuali e la loro capacità di attivazione di reti sui territori, perché le opportunità che si apriranno con la nuova stagione del Next Generation Eu Plan non vadano sprecate”. Lo afferma il presidente dell’Acri Francesco Profumo in un videomessaggio alla conferenza della Fondazione Mps sullo sviluppo sostenibile sottolineando come i progetti del Recovery si devono trasformare “in un potente volano per la ricostruzione di un Paese finalmente orientato a uno sviluppo sostenibile e inclusivo”.

“Nella loro duplice veste di investitori istituzionali e di soggetti erogatori, le Fondazioni sono convinte che lo sviluppo sarà veramente sostenibile solo se saprà coniugare crescita economica e coesione sociale. Questo è vero tanto a livello locale – a Siena come a Torino, a Napoli come a Trento – quanto a livello nazionale. Il sistema delle Fondazioni, attraverso Acri, ha consolidato la capacità di agire in maniera sinergica su entrambi i livelli”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fincantieri e Amazon web services insieme in cloud computing
Cooperazione svilupperà trasformazione digitale del Paese
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
13 maggio 2021
16:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fincantieri e Amazon Web Services (AWS), la piattaforma di servizi cloud più completa e diffusa al mondo, hanno firmato un accordo di cooperazione per accelerare l’innovazione digitale e lo sviluppo tecnologico del Paese, essenziali per la sua crescita. Le due società supporteranno l’attuazione del piano “Italia Digitale 2026”, parte del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), che ha definito specifici obiettivi e priorità della digitalizzazione del Paese e della Pubblica Amministrazione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa migliora ancora con Wall Street, Milano +0,16%
Spread a 118 punti base, euro sale a 1,21 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee, dopo una mattinata da dimenticare, continuano a migliorare in scia all’apertura in rialzo di Wall Street. L’indice d’area lo Stoxx 600 cede poco di un quarto di punto con gli acquisti su informatici che si contrappongono alle vendite sui titoli legati all’energia.

Tra le singole Piazze, dopo Milano che guadagna lo 0,16% (Ftse Mib 24.491 punti), si portano sulla parità anche Parigi e Francoforte. Mentre continua a cedere l’1% Londra.
Lo spread tra Btp e Bund resta in area 118 punti con il rendimento del decennale italiano all’1,060%. Per i cambi l’euro supera 1,21 dollari. Il petrolio è sempre in calo con il wti a 64,5 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa conferma cambio di passo, Milano +0,4%
Londra resta l’unica in negativo, spread cala a 115,4 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Continuano a migliorare le Borse europee in scia al rimbalzo di Wall Street, dopo la mattinata sotto pressione sui timori per l’inflazione e la discesa del Bitcon innescata da dietrofront di Elon Musk che ha annunciato che Tesla non lo accetterà più come forma di pagamento delle auto del marchio, preferendo eventuali altre criptovalute che generano minore inquinamento. Milano che è stata la prima a riprendere quota e che ha avuto anche problemi tecnici sul Ftse Mib, guadagna lo 0,44% oltre i 24.500 punti.
A dare la spinta sempre Nexi (+3,96%) con Prysmian (+4,11%) seguite da Diasorin, Stm e Pirelli. Lo spread tra Btp e Bund scende a 115,4 punti base cosi come il rendimento del decennale italiano all’1,053%. Tra le singole Piazze, positive anche Parigi (+0,26%) e Francoforte (+0,35%) e dimezza poi il calo Londra con il Ftse 100 a -0,55%. Gli acquisti su titoli legati all’informatica, ai servizi di pubblica utilità e alla salute mitigano gli effetti delle vendite sull’energia. Sul fronte dei cambi l’euro torna sotto 1,21 dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sostegni bis: verso un contratto di rioccupazione
Sgravi al 100% per rientro dopo cig a settori commercio-turismo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel decreto Sostegni bis si va verso la definizione di un “contratto di rioccupazione” da applicare a tutti i settori: un contratto a tempo indeterminato che, a quanto si apprende, sarà legato alla formazione e ad un periodo di prova, massimo di sei mesi, con sgravi contributivi al 100% che andranno restituiti nel caso in cui il lavoratore non venga poi assunto. Sgravi che si cumulano agli altri già a disposizione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La norma, proposta dal ministro del Lavoro Andrea Orlando, punta a a mettere in moto un sistema che favorisca la ripartenza e un’alternativa ai licenziamenti (il primo blocco scadrà il 30 giugno).
Inoltre, per i settori del commercio e del turismo, tra i più colpiti dagli effetti della pandemia, il decreto dovrebbe prevedere un esonero contributivo al 100% per i dipendenti che vengono riconfermati dopo il blocco dei licenziamenti e la fine della cassa Covid a ottobre, per mantenere i livelli occupazionali. Con questo stesso obiettivo, le aziende che registrano un calo del 50% di fatturato potranno stipulare un contratto di solidarietà con la retribuzione al 70% ma dovranno impegnarsi, nell’accordo, al mantenimento dei livelli occupazionali. Per i contratti di espansione, invece, si va verso l’abbassamento della soglia a 100 dipendenti sia per lo scivolo verso l’uscita che per la riduzione dell’orario di lavoro, nella logica – sempre a quanto si apprende – di premiare le aziende che assumono e sostenere così la staffetta generazionale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Rioccupazione e decontribuzione al 100% per rientro dopo cig nel dl Sostegni bis
Sgravi al 100% per sei mesi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:13
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel decreto Sostegni bis si va verso la definizione di un “contratto di rioccupazione” da applicare a tutti i settori: un contratto a tempo indeterminato che, a quanto si apprende, sarà legato alla formazione e ad un periodo di prova, massimo di sei mesi, con sgravi contributivi al 100% che andranno restituiti nel caso in cui il lavoratore non venga poi assunto. Sgravi che si cumulano agli altri già a disposizione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La norma, proposta dal ministro del Lavoro Andrea Orlando, punta a a mettere in moto un sistema che favorisca la ripartenza e un’alternativa ai licenziamenti (il primo blocco scadrà il 30 giugno). Nel prossimo decreto Sostegni bis, per i contratti di espansione si va verso l’abbassamento della soglia a 100 dipendenti sia per lo scivolo verso l’uscita che per la riduzione dell’orario di lavoro, nella logica – a quanto si apprende – di premiare le aziende che assumono e sostenere così la staffetta generazionale.
Per i settori del commercio e del turismo, tra i più colpiti dagli effetti della pandemia, il prossimo decreto Sostegni bis, a quanto si apprende, dovrebbe prevedere un esonero contributivo al 100% per i dipendenti che vengono riconfermati dopo il blocco dei licenziamenti e la fine della cassa Covid a ottobre. La norma, proposta dal ministro del Lavoro Andrea Orlando, punterebbe così a mantenere i livelli occupazionali e a ripartire.
Le aziende con un calo del 50% di fatturato potranno stipulare un contratto di solidarietà che porta la retribuzione al 70% ma dovranno impegnarsi, nella stipula dell’accordo, al mantenimento dei livelli occupazionali. Questa, a quanto si apprende da fonti governative, un’altra delle misure che dovrebbe rientrare nel prossimo decreto Sostegni bis, che dovrebbe interessare in particolare le aziende che dal 30 giugno avranno lo sblocco dei licenziamenti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Rinvio ad agosto contributi per artigiani e commercianti
Lo annuncia l’Inps
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Inps conferma il differimento al 20 agosto 2021 del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali con scadenza originaria 17 maggio 2021 per i lavoratori iscritti alle gestioni autonome speciali INPS degli artigiani e degli esercenti attività commerciali. Lo si apprende da una nota Inps.

Con il nulla osta del Ministero del Lavoro giunto ieri, infatti, viene autorizzato lo slittamento quale misura per attenuare gli effetti negativi causati dal prolungarsi dell’emergenza epidemiologica Covid 19 e favorire la ripresa.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude a +0,14%
Ftse Mib a
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
17:39
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano chiude in rialzo. Il Ftse Mib registra un +0,14% a 24.486 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa chiude in prevalenza positiva, Parigi +0,14%
Francoforte +0,33%, Londra cede lo 0,59%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee chiudono in prevalenza in positivo dopo una prima parte di seduta in affanno sui timori per l’inflazione e con il Bitcoin sottopressione con il passo indietro di di Elon Musk che ha annunciato che Tesla non lo accetterà più come forma di pagamento delle auto del marchio, preferendo eventuali altre criptovalute che generano minore inquinamento.
Tra le principali Piazze del Vecchio Continente Parigi guadagna lo 0,14% con il Cac 40 a6.288 punti mentre Francoforte registra un +0,33% con il Dax a 15.199 punti.
Unica in negativo Londra che cede 0,59 % con il Ftse 100 a 6.963 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp Bund chiude in rialzo a 117,7 punti
Rendimento del decennale italiano all’1,055%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra Btp e Bund chiude in rialzo a 117,7 punti rispetto ai 114 della chiusura di ieri e ai 115,3 dell’apertura. Il rendimento del decennale italiano resta sopra l’1% (1,055%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Atlantia: nel primo trimestre perdita di 67 milioni
Ricavi operativi pari a 2,025 miliardi (-8%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Atlantia archivia il primo trimestre dell’anno con una perdita di 67 milioni di euro, ricavi operativi pari a 2,025 miliardi di euro, in riduzione di 185 milioni di euro (-8%) e un Ebitda pari a 1,124 miliardi di euro, in diminuzione di 147 milioni di euro (-12%). I risultati del Gruppo, rispetto al primo trimestre 2020, “risentono dell’impatto del Covid-19 sui volumi di traffico delle concessionarie”, spiega Atlantia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Cash Flow Operativo si attesta a 581 milioni di euro, in riduzione di 209 milioni di euro (-26%) mentre gli investimenti sono pari a 384 milioni di euro, in aumento di 23 milioni di euro (+6%). L’ indebitamento finanziario netto è pari a 38,264 miliardi di euro, in diminuzione di 974 milioni.
Per quanto riguarda il traffico per le infrastrutture in concessione del Gruppo, si rilevano effetti più marcati per le attività aeroportuali (-81,3%) rispetto a quelle autostradali (-6,7%). Atlantia conferma la guidance per quest’anno con una stima di ricavi di Gruppo nell’ordine di 9,4 miliardi di euro e di un valore dei flussi operativi (FFO) di circa 3 miliardi di euro. “Si prevede in ogni caso che i flussi operativi attesi siano superiori agli investimenti programmati nell’esercizio 2021”, spiega la società.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mps: Forte (Fondazione), disponibili ad accordo su causa
Ma nessun tavolo aperto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Fondazione Mps “è disponibile” a un accordo transattivo sull’azione di responsabilità da 3,8 miliardi di euro avviata contro la banca per gli aumenti di capitale dal 2008 in poi e le operazioni sui derivati. Lo afferma a margine della conferenza di fine mandato 2017-2020 il provveditore dell’ente Marco Forte secondo cui tuttavia “non c’è alcun tavolo aperto” con il Mef o la controparte ma “siamo fiduciosi” su una possibile soluzione.
“Abbiamo il dovere e la responsabilità di tutelare l’ente” ha aggiunto “ma non abbiamo mai detto di essere contrari” a una soluzione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fincantieri: in trimestre ricavi +9,1%, Ebitda 101 mln
Indebitamento pari a 1,6 mld, ‘coerente con piano consegne’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
13 maggio 2021
20:51
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ricavi pari a 1.426 mln di euro, in crescita del 9,1% rispetto allo stesso periodo del 2020.
Ebitda pari a 101 mln (72 mln al 31 marzo 2020), Ebitda margin al 7,0%, in aumento del 27,3% sul 31 marzo 2020 (5,5%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Indebitamento finanziario netto pari a 1.617 mln (1.062 mln al 31 dicembre 2020), in linea con le attese e coerente con l’andamento dei volumi sviluppati e con il piano di consegne (7 unità cruise nel 2021). Carico di lavoro complessivo pari a 34,4 mld, circa 6,6 volte i ricavi del 2020 con ordini acquisiti nel trimestre per 0,3 mld. Sono i dati trimestrali approvati oggi da Fincantieri.
I ricavi al 31 marzo, spiega la società, sono in linea con le previsioni.
Per quanto riguarda gli oneri estranei alla gestione ordinaria connessi alla diffusione del Covid 19, sono pari a 14 milioni, “principalmente riconducibili alla minore efficienza produttiva e ai costi per garantire salute e sicurezza del personale”. In merito al carico di lavoro, il backlog al 31 marzo 2021 è pari 26,5 miliardi (27,7 miliardi al 31 marzo 2020) con 98 navi in portafoglio e il soft backlog a circa 7,9 miliardi (circa 4,2 miliardi al 31 marzo 2020).
Sono state consegnate l’unità militare LSS Vulcano, nell’ambito del programma di rinnovo della flotta della Marina Militare Italiana, e la expedition cruise vessel Coral Geographer, la seconda unità di lusso di piccole dimensioni per la compagnia australiana Coral Expeditions. Per quanto riguarda le navi da crociera il “calendario delle consegne è rispettato”, per le costruzioni militari si assiste a “un ulteriore consolidamento e cooperazione internazionale”: sono iniziate le attività per SEA Defence, progetto sostenuto dagli Stati Membri dell’Ue per lo sviluppo delle tecnologie da includere nella prossima generazione di piattaforme navali. Relativamente all’European Patrol Corvette (Epc) è stato firmato dalla JV Naviris e da Navantia un MoU per la cooperazione industriale tesa allo sviluppo della Epc nell’ambito del programma europeo Pesco.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto Spencer Silver, inventore dell’adesivo dei Post-it
Il chimico americano aveva 80 anni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
07:13
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto a 80 anni il chimico americano Spencer Silver, inventore dell’adesivo usato nei Post-it. Ne danno notizia i media internazionali, citando la famiglia e l’azienda 3M.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spencer Silver era nato a San Antonio in Texas nel 1941, Silver era laureato in chimica presso l’Università di Stato dell’Arizona, conseguendo un master nel 1962 e un dottorato in chimica organica presso l’Università del Colorado a Boulder nel 1966, prima di assumere una posizione come capo chimico nei Central Research Labs della 3M. Nel 1968 sviluppò un adesivo “a bassa adesività”, abbastanza forte da tenere insieme i fogli, ma abbastanza debole da consentire che si staccassero di nuovo senza strapparsi. E poteva essere riutilizzato più volte. Tale adesivo venne brevettato nel 1972. L’inventore e scienziato Arthur Fry ha così sviluppato dei segnalibri utilizzando proprio l’adesivo di Silver. I foglietti adesivi furono inizialmente commercializzati con il nome di Post ‘n Peel in quattro città americane dal 1977 e poi come Post-it Notes dal 1980 in tutti gli Stati Uniti. Il prodotto è diventato in breve molto popolare e presto è stato venduto in tutto il mondo.
Spencer Silver ha lavorato nella 3M fino al suo pensionamento nel 1996. È nominato in oltre 30 brevetti. Ha ricevuto diversi premi per il suo lavoro, tra cui il 1998 American Chemical Society Award for Creative Invention e l’ammissione alla National Inventors Hall of Fame nel 2011.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Unipol, utile vola a 361 milioni con Bper. Conferma i target
Premi +2% a 3,2 miliardi. Per Unipolsai profitti a 249 milioni

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
08:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo Unipol ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto consolidato di 361 milioni di euro, in crescita del 168,8% rispetto ai 134 milioni dello stesso periodo del 2020, grazie anche al contributo di 119 milioni derivante dal consolidamento pro-quota del gruppo Bper, il cui patrimonio ha beneficiato del badwill generato dall’acquisizione degli sportelli di Ubi Banca.
Al netto di tale posta l’utile risulta in rialzo dell’80%, a 242 milioni, si legge in una nota.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La raccolta assicurativa è salita del 2% a 3.181 milioni di euro mentre l’indice di solvibilità del gruppo si è attestato al 210% del minimo regolamentare (216% a fine 2020).
Bene anche i conti della controllata UnipolSai, in cui sono concentrate le attività assicurative del gruppo, che ha chiuso il trimestre con un utile consolidato di 249 milioni (+45,7%), una raccolta premi di 3,18 miliardi (+2%) e un indice di solvibilità individuale pari al 313% del minimo regolamentare, solo in lieve flessione rispetto al 318% di fine 2020.
Sia Unipol che UnipolSai si attendono, per l’intero esercizio, un risultato consolidato della gestione “positivo e in linea con gli obiettivi definiti nel piano strategico 2019 -2021”, al netto di “eventi attualmente non prevedibili anche legati ad un aggravarsi del contesto di riferimento.
A contribuire al risultato del gruppo Unipol è stato soprattutto il comparto danni, con un utile ante imposte salito da 220 a 419 milioni, grazie al calo dei sinistri, riflesso da un combined ratio sceso all’89,1%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in calo Wti a 63,41dollari
Cede anche Brent a 66,57 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
08:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio in lieve calo: il Wti viene trattato a 63,41 dollari al barile (-0,64%) mentre il brent e’ a quota 66,57 dollari, in calo dello 0,48%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: avanza a 1.826,90 dollari
Quotazione in rialzo dello 0,16%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
08:26
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazione dell’oro in crescita: e’ trattato a 1.826,90 dollari (+0,16%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro a 1,2099 dollari (+0,15%)
Moneta unica scambiata a 109,4 yen
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
08:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro in leggero recupero sul dollaro trattato a quota 1,2099 (+0,15%). La moneta unica e’ invece ferma sullo yen scambiata a quota 109,4.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia chiude in rialzo, effetto trimestrali
In positivo Tokyo (+2,3%), lo yen stabile sul dollaro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
08:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse asiatiche chiudono in rialzo, spinte dall’andamento positivo degli indici azionari Usa e dalle buone notizie che arrivano dal fronte delle trimestrali.
Il rimbalzo arriva dopo tre sedute negativa con le preoccupazioni degli investitori sui dati dell’inflazione negli Usa.

Tokyo archivia la seduta con un rialzo del 2,32%. Sul mercato valutario lo yen tratta a 109,40 sul dollaro, e sull’euro a 132.40. A contrattazioni ancora in corso sono in terreno positivo Hong Kong (+0,9%), Shanghai (+1,6%), Shenzhen (+1,8%), Seul (+1,1%) mentre è in calo Mumbai (-0,2%).
Sul fronte macroeconomico in arrivo il dato sull’inflazione della Spagna. Dagli Stati Uniti previsto l’indice dei prezzi importazioni, la produzione industriale, le scorte delle imprese e la fiducia dei consumatori.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund apre stabile a 117 punti
Il rendimento del decennale italiano sale all’1,06%
event type=click&id=392a37e3-f…
Corsa-e, 100% elettrica.
Il divertimento che ti porta lontano con zero emissioni da 129 €/mese TAN 4,60% TAEG …
Opel Italia

Scopri di più

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
08:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra Btp e Bund tedesco apre stabile a 117 punti base, rispetto alla chiusura di ieri.
Il rendimento del decennale italiano sale all’1,06%, rispetto all’1,055% della chiusura di ieri.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Erg: piano punta su rinnovabili, Ebitda 550 milioni al 2025
Integrazione tra Esg e business. Investimenti per 2,1 miliardi

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
08:47
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio di Amministrazione di Erg ha approvato il piano industriale e il piano Esg 2021-2025.
La strategia continuerà ad essere focalizzata sulla crescita nelle “rinnovabili attraverso una politica di diversificazione geografica e tecnologica e la progressiva securitizzazione dei ricavi”, spiega la società.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’obiettivo a fine piano è di raggiungere una potenza installata di 4,7 GW con un incremento di 1,5 GW attraverso: progetti in costruzione in Uk, Polonia, Francia e Svezia: +0,4GW; progetti di repowering nell’eolico in Italia +0,2 GW (su base differenziale); progetti greenfield nell’eolico e nel solare: +0,3 GW ; operazioni di M&A + 0,6 GW. Prevista una Ebitda in crescita da 481 milioni di euro nel 2020 a 550 milioni nel 2025, di cui il 70% realizzato in Italia e il 30% all’estero.
Il Piano 2021-2025 Esg di Erg vede business e sostenibilità strettamente integrati. La strategia della società si fonda su quattro pilastri: lotta ai cambiamenti climatici, impegno a favore dei territori; attenzione alla crescita e al benessere delle persone; principi ed organi di gestione ispirati alle best practice. Gli investimenti ammontano complessivamente a circa 2,1 miliardi di euro di cui il 90% dedicato alla crescita nelle rinnovabili.
“Oltre 3GW di capacità installata e 3GW di progetti in sviluppo sono la base su cui avviare una nuova fase di crescita e trasformazione. All’insegna della sostenibilità, dove strategia di business e obiettivi Esg sono strettamente integrati”. afferma Paolo Luigi Merli, amministratore delegato di Erg, commenta il nuovo piano industriale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,57%)
Indice Ftse Mib a 24.624 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
09:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano apre in rialzo.
Il primo indice Ftse Mib guadagna lo 0,57% a 24.624 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa apre in rialzo, rallentano materie prime
Parigi (+0,76%), Francoforte (+0,67%), Londra (+0,70%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
09:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee aprono in rialzo, in scia con Wall Street. Tra gli investitori tornano i segnali positivi sulla ripresa economica lasciandosi alle spalle i timori per l’inflazione negli Stati Uniti.
I mercati tirano un sospiro di sollievo mentre rallenta la corsa dei prezzi delle materie prime. Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è in lieve ripresa a 1,2115 a Londra.
Aprono in rialzo Parigi (+0,76%), Francoforte (+0,67%), Londra (+0,70%) e Madrid (+0,78%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano riduce rialzo, corrono Banco Bpm e Prysmian
In calo Unipol e Atlantia. Spread Btp-Bund a 118 punti

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
09:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano (+0,2%), riduce il rialzo iniziale ma resta in linea con gli altri listini europei. A Piazza Affari corrono Banco Bpm (+3,4%) e Prysmian (+2,2%), quest’ultima dopo la trimestrale con un utile triplicato.
Lo spread tra Btp e Bund tedesco sale a 118 punti base con il rendimento del decennale italiano all’1,067%.
Andamento positivo anche per Azimut (+2,2%), Tim e Nexi (+1,3%). Frena Unipol (-1,9%), nonostante il balzo dell’utile del primo trimestre. Male anche Atlantia (-1,9%), dopo la trimestrale con una perdita di 67 milioni.
In rialzo le banche con Bper (+0,7%), Unicredit (+0,6%), Intesa e Mps (+0,4%). In ordine sparso i titoli legati al petrolio con Eni (-0,2%), Saipem (+0,3%) e Tenaris (+0,35%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa:Europa positiva,torna ottimismo con calo materie prime
Banche e utility spingono listini. In rialzo euro su dollaro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
10:19
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse europee in stabile rialzo, in scia con la chiusura di Wall Street. I mercati appaiono ottimisti e scommettono su una robusta ripresa economica dopo i timori per l’inflazione negli Stati Uniti.
Al clima positiva contribuisce anche la frenata dei prezzi delle materie prime tra cui il minerale di ferro (-6%) e il rame (-1%). In lieve rialzo, invece, l’oro e il petrolio.
Con i prezzi delle “materie prime in calo, le preoccupazioni per l’inflazione diminuiscono e l’ottimismo sulla ripresa. La calma deve tornare sul mercato dopo questa settimana”, spiega Jaime Espejo, gestore di fondi azionari presso Imantia Capital a Madrid. Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è in ripresa a 1,2123 a Londra.
L’indice d’area stoxx 600 avanza dello 0,3%. In rialzo Londra (+0,56%), Madrid (+0,47%), Parigi (+0,24%) e Francoforte (+0,13%). I listini sono sostenuti dalla gran parte dei settori in positivo. Le banche avanzano dello 0,7%, le utility e le tlc dello 0,3% e l’energia dello 0,1%. Arretra il comparto dell’indutria mineraria (-1%). In crescita il settore dei semiconduttori (+0,2%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: nuovo record debito, a marzo 2.651 mld
Migliorano entrate tributarie a 30,1 miliardi (+9,8%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
10:56
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mese di marzo il debito pubblico italiano ha toccato un nuovo record. L’aumento segnalato dalla Banca d’Italia è di 6,9 miliardi rispetto al mese di febbraio, così da portare il debito complessivo delle Amministrazioni Pubbliche a 2.650,9 miliardi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pur trattandosi di un nuovo record, l’aumento è stato inferiore a quello del mese di febbraio quando aveva sfiorato i 37 miliardi (36,9) sul mese di gennaio.
L’aumento nel mese di marzo – segnala la Banca d’Italia – è dovuto principalmente al fabbisogno (25,3 miliardi), che ha più che compensato la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (18,3 miliardi, a 84,6 miliardi). L’effetto complessivo di scarti e premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio ha ridotto il debito per 0,1 miliardi.
Migliorano le entrate tributarie. A marzo le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato, sono state pari a 30,1 miliardi, in aumento del 9,8 per cento (2,7 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2020, che era stato influenzato, tra l’altro, dagli slittamenti d’imposta disposti dal DL “cura Italia”. Nel primo trimestre dell’anno le entrate tributarie sono state pari a 96,0 miliardi, in aumento dell’1,1 per cento (1,0 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pensioni: Cgil, cambiare contratto espansione, rischio flop
Troppo costoso per le aziende, poco conveniente per i lavoratori
event type=click&id=bc56d5e6-8…event type=click&id=bc56d5e6-8…
Siamo aperti!
Le migliori marche a prezzi da ingrosso
Bricoman

Scopri di più

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il contratto di espansione per l’accesso alla pensione fino a cinque anni in anticipo rispetto alla data della pensione di vecchiaia o anticipata “rischia il flop” perché troppo costoso per le aziende o, se si anticipa di solo due anni, poco conveniente per i lavoratori. Lo afferma il segretario confederale della Cgil, Roberto Ghiselli, chiedendo al Governo risorse aggiuntive e un tavolo di confronto sulla misura in vista dell’abbassamento della soglia al 100 dipendenti per le aziende che potrebbero richiederla che dovrebbe rientrare nel decreto Sostegni-bis in arrivo la prossima settimana in consiglio dei ministri.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Se non si modificano i criteri di accesso – ha spiegato – si rischia il flop. Per le aziende pagare l’importo della pensione maturata per cinque anni recuperando l’importo della Naspi per due anni è troppo costoso. Ma se l’accordo è solo per due non conviene al lavoratore che preferirà andare in Naspi perché almeno avrà i contributi”. L’azienda infatti paga i contributi con questa misura solo nel caso dell’accesso alla pensione anticipata (per la quale gli anni di contributi sono necessari all’uscita) ma non per la pensione di vecchiaia (per la quale ne bastano venti).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Svimez, 73.200 imprese rischiano di chiudere
Il 15% del totale. Circa 20mila sono al Sud e 17. 500 al Centro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
73.200 imprese italiane tra 5 e 499 addetti, il 15% del totale, di cui quasi 20mila nel Mezzogiorno (19.900) e 17.500 al Centro, sono a forte rischio di espulsione dal mercato. Di queste, una quota quasi doppia riguarda le imprese dei servizi (17%), rispetto alla manifattura (9%).
E’ quanto emerge dall’indagine Svimez-Centro Studi delle Camere di Commercio Guglielmo Tagliacarne-Unioncamere, condotta su un campione di 4mila imprese manifatturiere e dei servizi tra 5 e 499 addetti. Nel rapporto viene messo in evidenza come le imprese a rischio di chiusura siano quelle che “hanno forti difficoltà a ‘resistere’ alla selezione operata dal Covid come risultato di una fragilità strutturale dovuta ad assenza di innovazione (di prodotto, processo, organizzativa, marketing), di digitalizzazione e di export, e di una previsione di performance economica negativa nel 2021”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano (+0,4%) positiva, sprint di Banco Bpm
In calo Inwit e Atlantia. Lo spread Btp-Bund a 119 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:35
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano (+0,4%) prosegue in terreno positivo, in linea con gli altri listini europei. A Piazza Affari sprint di Banco Bpm (+3%) con gli analisti che alzano il prezzo obiettivo dell’istituto di credito dopo i solidi risultati del primo trimestre.
Lo spread tra Btp e Bund tedesco sale a 119 punti base con il rendimento del decennale italiano all’1,06%.
In cima al listino principale si mettono in mostra Prysmian (+2,9%), dopo la trimestrale, e Azimut (+2,5%). In luce anche Interpump (+2%), con i risultati dei primi tre mesi dell’anno, Tim (+1,3%) e Nexi (+1,2%). Bene le banche con Unicredit (+1,1%), Bper (+0,9%), Intesa (+0,4%) e Mps (+0,2%).
Migliora Unipol (-0,1%) rispetto all’avvio di seduta e dopo i risultati del primo trimestre. In rosso Diasorin (-1,2%), Atlantia e Pirelli (-0,7%) Scivola Inwit (-2%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa ottimista su ripresa economica, Milano +0,4%
A Piazza Affari corre Prysmian. Spread Btp-Bund a 121 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
12:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse europee in positivo nell’ultima seduta della settimana, in scia con la chiusura di Wall Street dove i future sono in rialzo. Sui mercati prevale l’ottimismo sulla ripresa economica dopo i timori sull’inflazione negli Stati Uniti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli investitori guardano con interesse al calo delle materie prime con la forte flessione del prezzo del minerale di ferro (-6,4%), il rame (-1%), il nichel (-2,7%) e l’alluminio (-1,1%). In rialzo l’oro a 1.833 dollari l’oncia (+1,1%) e il greggio Wti a 64,37 dollari al barile mentre il Brent è a 67,58 dollari al barile.
L’indice d’area, Stoxx 600, guadagna lo 0,5%. Avanzano Madrid (+0,9%), Parigi (+0,7%), Londra (+0,6%), Francoforte (+0,5%) e Milano (+0,4%). I mercati sono spinti dal rialzo della gran parte dei comparti azionari. Il settore dell’auto e le utility crescono dello 0,7%, le banche dello 0,9% e l’informatica dello 0,6%.
A Piazza Affari corre Prysmian (+3%), dopo la trimestrale.
Bene anche Interpump e Banco Bpm (+2,9%), Mediaset (+1,5%), Nexi (+1,3%) e Tim (+1,2%). Scivola Inwit (-2%). In calo Diasorin (-1,4%), Pirelli (-0,9%) e Atlantia e Unipol (-0,8%). Lo spread tra Btp e Bund tedesco sale a 121 punti base. Il rendimento del decennale italiano si attesta all’1,08%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lunelli (Ferrari) acquisisce Cedral Tassoni
Il gruppo del celebre spumante punta anche su bibita analcolica
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
13:11
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo Lunelli (Cantine Ferrari) annuncia di avere acquisito Cedral Tassoni, azienda specializzata nella produzione di bibite analcoliche a base di agrumi e conosciuta per la cedrata Tassoni. Il gruppo trentino è stato selezionato al termine di un processo competitivo, “anche in considerazione dei suoi valori di rispetto della tradizione, ricerca della qualità e cura del territorio”.
“La mission del gruppo Lunelli – dice una nota – è la creazione di un polo dell’eccellenza del bere, ambasciatore nel mondo dello stile di vita italiano, e la nuova acquisizione non fa che confermare la volontà di continuare a crescere”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Garage Italia di Lapo Elkann entra nella blockchain
Da oggi le vetture realizzate avranno anche un token digitale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:11
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Garage Italia, l’hub creativo fondato da Lapo Elkann, specializzato in progetti di personalizzazione e restomod, fa il suo ingresso nella blockchain. Al momento dell’acquisto di una vettura o di una personalizzazione realizzata da Garage Italia, il cliente riceverà anche una sua versione digitale ‘tokenizzata’.

Per un’azienda dall’approccio fortemente digitale e cross-mediale come Garage Italia – si legge in una nota – il passaggio agli Nft è avvenuto in maniera naturale e quasi spontanea, spostando il focus dalla vettura fisica verso il suo corrispettivo digitale. I token unici e non fungibili rappresentano una certificazione della creatività della personalizzazione e servono a validare l’autenticità e l’unicità del progetto creativo.
“La creatività, l’unicità e l’originalità sono da sempre asset fondamentali per Garage Italia. Questo approccio alla tecnologia blockchain è perfettamente in linea con il suo Dna di recettore di nuove tendenze e sono orgoglioso di portare questa innovazione tecnologica nel settore automotive”, commenta Lapo Elkann, fondatore e creative chairman di Garage Italia.   PIEMONTE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Whirlpool:Napoli; sfilata di abiti e musica a sostegno lotta
Evento ‘L’ambiguità causale’ con pratagoniste le donne

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
14 maggio 2021
15:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Una sfilata di abiti sartoriali di Vincenzo Canzanella, le coreografie dell’associazione Gab-Lis Circus, le percussioni di Ciccio Merolla. Questi gli “ingredienti” dell’evento “L’ambiguità causale” organizzato dal Cral della Whirlpool di via Argine a Napoli nella sala assemblee dello stabilimento per celebrare “il percorso di lotte e di conquiste che hanno avuto per protagoniste le donne”.

All’iniziativa hanno preso parte la segretaria nazionale della Fiom, Barbara Tibaldi, la segretaria della Uil di Napoli, Vera Buonomo, Carmelina Ruocco , della Fim-Cisl, i segretari territoriali di Fim Fiom Uilm ed il segretario generale della Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo tweet di Elon Musk, si impenna il prezzo del Dogecoin
Il patron di Tesla,’lavoro con sviluppatori, valuta promettente’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 maggio 2021
14:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il prezzo del Dogecoin è schizzato nelle ultime ore oltre i 56 centesimi grazie a un tweet di Elon Musk e all’annuncio di Coinbase, la piattaforma di scambio delle monete virtuali, di voler sostenere quotare la criptovaluta rivale del Bitcoin. Il patron di Tesla, dopo il voltafaccia proprio sui Bitcoin, ha affermato di lavorare con gli sviluppatori del Dogecoin per migliorare l’efficienza delle transazioni, parlando di un “potenziale promettente”.
Ancora lontano però il record di 67 centesimi raggiunto da Dogecoin la scorsa settimana.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: Sbarra, 500mila posti a rischio nel 2021
Prorogare il blocco dei licenziamenti per tutti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
15:59
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La transizione alla normalità è un processo che va governato insieme, nel segno della coesione e dell’inclusione sociale. Secondo fonti governative ci sono 500 mila lavoratori a rischio nel 2021, che andrebbero ad aggiungersi al milione di disoccupati dell’ultimo anno.
Non c’è settore che sia fuori pericolo e non è sbloccando i licenziamenti che creeremo le condizioni di ripartenza”. Lo ha affermato il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, concludendo il Consiglio della Cisl Toscana. “Al ministro Orlando e al Governo chiediamo – ha aggiunto – massima coesione con la proroga generalizzata del blocco dei licenziamenti almeno fino alla fine dell’emergenza”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude sui massimi di giornata +1,1%
Rimbalzo guidato da Intesa e Unicredit
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
17:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La volata, tirata insieme alle altre Piazze in Europa, si chiude per Milano con un rialzo dell’indice Ftse Mib dell’1,14% a 24.766 punti. Le trimestrali hanno spinto alcuni titoli, tra i migliori Prysmian (+4,4%), Interpump (+3,25%) e Azimut (+3,10%).
A pesare di più e a sostenere il listino sono state però Intesa (+0,64%), Unicredit (+2%), Eni (+1,22%) ed Enel (+1,36%).
Non ha convinto Diasorin (-0,22%) e nemmeno Inwit (-2,97%), deboli anche Pirelli (-0,6%) ed Atlantia (-0,16%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: fonti, in norma Sostegni bis 800 mln per Ita
Risorse a valere sui 3 miliardi previsti per avvio compagnia

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
20:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Uno stanziamento che si aggira intorno agli 800 milioni per Ita. E’ su questa cifra, secondo quanto si apprende da fonti di governo, che si sta ragionando nel mettere a punto la norma per la newco di Alitalia prevista nel decreto Sostegni bis.
Le risorse verrebbero sbloccate nell’ambito dei 3 miliardi della dotazione pubblica già prevista per l’avvio della nuova compagnia.
Ad ottobre 2020 il decreto interministeriale per la costituzione di Ita istituiva infatti un Fondo al Mef con 3 miliardi di dotazione, di cui solo 20 milioni erogati subito come capitale sociale iniziale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sole 24 Ore: risultati trimestre in miglioramento, +1,8% ricavi
Riduce perdita a 5,7 mln. Bene sviluppo abbonamenti digitali
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
19:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo editoriale Sole 24 ore chiude i conti del primo trimestre 2021 “in miglioramento”, come sottolinea la società, “grazie al miglior andamento dei ricavi combinato alle azioni di contenimento dei costi, pur risentendo ancora degli impatti dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Covid-19″.
I ricavi consolidati sono stati pari a 44,1 milioni, in crescita di 0,8 milioni, +1,8% rispetto al 1° trimestre 2020”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
+2,8% per i ricavi editoriali che salgono a 25,1 milioni “principalmente per lo sviluppo dei ricavi derivanti da abbonamenti digitali al quotidiano, al sito http://www.ilsole24ore.com, ai prodotti dell’area Tax & Legal, da collaterali e libri, che compensano la contrazione dei ricavi generati da abbonamenti al quotidiano cartaceo e da vendita di periodici”. +17,4% per i ricavi diffusionali del quotidiano digitale che salgono a 4,8, mentre i ricavi pubblicitari a 16,5 milioni sono in linea con il primo trimestre 2020, “meglio del mercato di riferimento”.
Il risultato netto è negativo per 5,7 milioni, in miglioramento di 0,3 milioni rispetto al risultato negativo per 5,9 milioni al 31 marzo 2020. Al netto di oneri e proventi non ricorrenti il miglioramento è di 1,4 milioni con una perdita netta che si riduce a 5,3 milioni.
Sul fronte del risultato operativo l’Ebitda è negativo per 0,5 milioni, in miglioramento di 1,1 milioni; l’Ebit è negativo per 4,5 milioni, in miglioramento di un milione .
I ricavi di editoria elettronica dell’area Tax & Legal sono pari a 9,2 milioni in crescita di 0,6 milioni (+6,9%). La diffusione (carta + digitale) del quotidiano Il Sole 24 ORE da gennaio a marzo 2021 è pari a 146.488 copie medie giorno (+3,0%). In calo il costo del personale: -3,1% a 20,6 milioni.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Eurotech: ricavi 12,9mln (-35%), Ebitda -1,8mln (-0,7mln)
PFN con cassa netta a 10,3 mln. Conti I trimestre 2021
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
AMARO
15 maggio 2021
10:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ricavi consolidati a 12,9 milioni (-35%), Primo margine consolidato 6,4 milioni (50% dei ricavi), Ebitda consolidato a -1,8 milioni (-3,5 milioni), Costi non ricorrenti per euro 1,1 milioni (derivanti dall’accordo per l’uscita del precedente a.d. il 23 marzo scorso), Ebit consolidato a -2,8 milioni (-3,7 milioni), Risultato netto di Gruppo -2,9 milioni (-3,4 milioni), Posizione finanziaria netta con cassa netta 10,3 milioni (8,6 milioni).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono i risultati principali della I trimestrale 2021 di Eurotech, la multinazionale friulana di Edge Computer e soluzioni per Internet of Things (IoT), approvati dal CdA.
Se l’andamento del fatturato è stato “debole, in linea con gli ultimi tre trimestri del 2020 e con le previsioni effettuate ad inizio esercizio dal management”, tuttavia, “il portafoglio ordini è in crescita rilevante in particolar modo nell’area statunitense”. Inoltre, il capitale circolante si è ridotto di 4,51 milioni rispetto al 31 dicembre 2020, migliorando la posizione finanziaria netta di oltre 1,7 milioni di euro.
Il Nord America ha generato un fatturato del 39,5% (46,9%) seguito dal Giappone con il 35,0% (30,3%), l’area europea il 25,5% (22,8%).
Infine, il Gruppo presenta al 31 marzo 2021 una posizione finanziaria con cassa netta positiva di 10,3 milioni (8,6 milioni a fine 2020).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pil: Confcommercio, torna positivo a maggio, stima +3,7%
Sprint dei consumi ad aprile ma il recupero è ancora lontano
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
11:35
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo un primo trimestre di contrazione dell’attività produttiva, seppure meno elevata rispetto alle stime, ed un aprile ancora in negativo, nel mese di maggio l’economia italiana dovrebbe avere sperimentato una variazione congiunturale ampiamente positiva”. E’ quanto indica l’Ufficio studi di Confcommercio, stimando una crescita del 3,7% rispetto ad aprile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Le riaperture, seppure parziali, e il progressivo allentamento delle misure di limitazione al movimento delle persone, potrebbero avere spinto il Pil del 3,7%, nella metrica destagionalizzata rispetto ad aprile. Su base annua, la variazione stimata è del +10,7%. Queste indicazioni – aggiunge – sono coerenti con il raggiungimento di una crescita prossima al 4% nel complesso del 2021”.
Ma il recupero delle perdite resta “ancora lontano”: nell’ultima congiuntura l’Indicatore dei consumi di Confcommercio (Icc) segnala ad aprile, per il secondo mese consecutivo, una forte crescita nel confronto annuo con una variazione del 45,1%. Una stima che tuttavia “va letta con estrema cautela”, perché il confronto è con il periodo di lockdown: rispetto ad aprile del 2019 si rileva ancora una flessione del 23% per il complesso della spesa e del 49,5% per i servizi. E, sempre se si guarda al confronto con aprile pre-Covid, emerge un crollo della domanda anche superiore al 70%. In questi settori, sottolinea Confcommercio, soprattutto della filiera turistica e ricreativa, “si concentrano i rischi di chiusure di attività se non verrà data al più presto la possibilità di operare in modo meno restrittivo, oltre che ad intervenire con adeguati sostegni”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cgia, sostegni Governo coprono solo 13% perdite
Ora bisogna azzerare le tasse alle imprese
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
15 maggio 2021
16:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il supporto economico del Governo, con il decreto Sostegni e il decreto Sostegni bis, per una cifra complessiva di 45 miliardi di euro non coprirebbe nemmeno il 13% delle perdite denunciate dalle aziende. Lo rileva la Cgia secondo cui col nuovo decreto Sostegni, in fase di approvazione, il Governo dovrebbe erogare 18 miliardi di contributi a fondo perduto alle aziende e alle partite Iva in difficoltà economica.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Questo importo si aggiungerà ai 27 miliardi di sussidi finora dati alle imprese nei 14 mesi di pandemia. A fronte di un crollo del fatturato nel 2020 di 350 miliardi del nostro sistema economico, con questi 45 miliardi di indennizzi verrebbe coperto il 13% circa delle perdite totali. E, prosegue la Cgia, visto che lo scostamento di bilancio da 40 miliardi è stato votato il 22 aprile, si corre il pericolo che i 18 miliardi di indennizzi arrivino in ritardo. Il premier Draghi e il ministro Franco hanno promesso che gli aiuti arriveranno almeno fino a dicembre.
La Cgia ritiene quindi che le risorse per le imprese e le partite Iva con il decreto Sostegni bis non saranno le ultime e sostiene che bisogna azzerare le tasse alle imprese, consentendo alle partite Iva e alle Pmi di risparmiare quest’anno 28 miliardi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: sindacati, il 20 maggio giornata per la sicurezza
Landini, Sbarra e Bombardieri ad assemblee in aziende e cantiere
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
17:08
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Giornata di mobilitazione per la sicurezza sul lavoro giovedì 20 maggio promossa da Cgil, Cisl e Uil con assemblee unitarie in tutta Italia insieme alle lavoratrici e ai lavoratori, con la presenza dei segretari generali in tre luoghi diversi. La giornata del 20 maggio, data simbolica in cui nel 1970 fu approvato lo Statuto dei lavoratori, rientra nel quadro delle iniziative lanciate dai sindacati con lo slogan “Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro” e la richiesta di un “Patto per la salute e la sicurezza” tra governo e parti sociali.

I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil parteciperanno a tre delle iniziative programmate giovedì mattina: Maurizio Landini sarà all’assemblea unitaria presso l’azienda agricola Kiwi Sud ad Eboli, in provincia di Salerno; Luigi Sbarra parteciperà all’assemblea che si terrà in un cantiere edile, presso il piazzale del Campo base dell’U.O Barberino Infrastrutture Pavimental Spa a Barberino del Mugello sulla A1, in provincia di Firenze; Pierpaolo Bombardieri prenderà parte all’assemblea unitaria a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, nello stabilimento Leonardo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il diritto in cucina, gli chef a scuola di copyright
Un seminario per scoprire come tutelare la creatività
A
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
13:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
C’è chi ha registrato il proprio nome come lo chef Alajmo e ottenuto un brevetto per la pizza al vapore. Chi ha depositato il disegno di posate speciali come lo chef Davide Oldani.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chi si è fatto valere sul web contro chi usava il proprio nome per un sito, come lo chef Gordon Ramsay .
Proteggersi dalle imitazioni è un tema sempre più sentito nell’alta cucina.
È aperto un dibattito sulla possibilità di tutelare l’impiattamento di una ricetta. Non ci sono ancora sentenze dei Tribunali, ma nel 2015 c’è stato un finto processo alla Triennale di Milano. Il processo, simulato ma con veri giudici e avvocati, ha visto al centro il piatto “Risotto oro e zafferano” in omaggio a Gualtiero Marchesi, realizzato da un suo ex cuoco, Guido Rossi.
Per approfondire questi temi, lo studio legale Giovannelli e Associati ha organizzato il seminario gratuito virtuale di due giorni “A lezione di diritto per le stelle. Come ripartire dalla tutela dei diritti di proprietà intellettuale e della creatività nell’Alta Ristorazione”, il 17 e il 24 maggio. “Questo progetto vuole essere un omaggio al settore. E lo abbiamo fatto ora, in un momento che vogliamo vedere come un’occasione di speranza e ripartenza”, dichiara l’avvocato Alessandra Feller, responsabile del Dipartimento di Proprietà Intellettuale, Information Technology e Privacy, che ha ideato il seminario.

Tecnologia tutte le notizie tutte le innovazioni informazioni approfondimenti curiosità e davvero tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 28 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:01 DI MARTEDÌ 11 MAGGIO 2021

ALLE 10:23 DI DOMENICA 16 MAGGIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Biografo Bill Gates, ‘da giovane era un donnaiolo’
Nyp, ‘Organizzava feste in piscina con spogliarelliste’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
11 maggio 2021
17:01
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bill Gates da giovane era un “donnaiolo” , anche dopo aver incontrato Melinda. Dopo le notizie secondo cui quest’ultima avrebbe contattato gli avvocati divorzisti già nel 2019, quando divennero pubbliche le frequentazioni del marito con Jeffrey Epstein, il New York Post cita un biografo del fondatore di Microsoft, James Wallace.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nella biografia del 1997 ‘Overdrive: Bill Gates e la corsa al controllo del cyberspazio’ – scrive il tabloid – Wallace descrive come lo stile di vita selvaggio di Gates era ben noto nella sua cerchia ristretta. Per Wallace, tuttavia, quotidiani come il New York Times hanno nascosto di proposito le notizie poco lusinghiere su Gates e non hanno mai parlato “delle feste che Bill avrebbe organizzato nella sua casa di Seattle”: “Sarebbe stato in uno dei nightclub della città, pagando delle ballerine per nuotare nude con i suoi ospiti nella sua piscina coperta”. Abitudini che per il biografo erano una prosecuzione di quelle che aveva ai tempi di Harvard, quando “gli piaceva frequentare la ‘Combat Zone’ di Boston, con spettacoli porno, prostitute e locali con le spogliarelliste”. Wallace precisa che questo stile di vita proseguì “per un po'” anche quando Bill iniziò a frequentare Melinda nel 1988. E lei “era ben consapevole che lui fosse un donnaiolo”. La coppia, ha spiegato, “si è lasciata per quasi un anno” a causa del rifiuto di Gates di impegnarsi: “Quando sono tornati insieme nel 1992, tuttavia, il rapporto è diventato più stretto e più forte”. Anche l’ex dirigente di Microsoft e amico di Gates Vern Raburn si è detto d’accordo con la versione riportata dalla biografia: “Sicuramente prima del matrimonio a Bill piaceva fare festa – ha rivelato al Daily Mail – Ma non ho mai visto niente di tutto ciò dopo le nozze”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ericsson, il 5G corre veloce nonostante la disinformazione
Studio, in Italia 27% vuole passare a reti nuova generazione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:18
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli attuali utenti del 5G spendono in media anche due ore in più sul cloud gaming e un’ora in più sulle app di realtà aumentata a settimana, rispetto a chi usa il 4G. L’Italia fa registrare la percentuale europea più alta nel desiderio di dotarsi della rete di nuova generazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono i dati dello studio di Ericsson ‘Five Ways to Better 5G’, risultato di un’indagine globale su come il 5G sta già cambiando le abitudini dei consumatori di 26 mercati, tra cui Italia, Stati Uniti, Cina, Corea del Sud e Regno Unito. Lo studio è rappresentativo di 1,3 miliardi di utenti smartphone, tra cui 220 milioni di abbonati 5G.
In Italia sono stati intervistati 1.000 consumatori tra dicembre 2020 e febbraio 2021, di cui 215 utenti 5G.
L’incertezza finanziaria e la campagna di disinformazione sul 5G hanno influito sulle intenzioni dei consumatori nostrani di passare al nuovo standard. A fine 2020, infatti, il 27% degli utenti italiani ha espresso la volontà di passare al 5G, un calo del 5% rispetto a quanto registrato nel 2019 (32%). L’Italia fa comunque registrare la percentuale europea più alta nel desiderio di dotarsi della rete di nuova generazione. Ad aprile, il 12% dei consumatori ha detto di voler passare al 5G entro il 2021. Lo studio di Ericsson ha individuato cinque aspetti che caratterizzano il 5G italiano. In primis, la necessità di colmare il gap in termini di conoscenza, senza il quale, il 23% in più di utenti smartphone avrebbe adottato il 5G entro la fine del 2020. In Italia il 17% di utenti ha diminuito l’uso del Wi-Fi dopo essere passati al 5G. In termini di soddisfazione, la copertura indoor è due volte più importante rispetto alla velocità e al consumo della batteria. Cresce la domanda di app e servizi ma il 71% vorrebbe app più innovative. Infine, gli italiani sarebbero disposti a pagare il 22% in più per avere abbonamenti 5G comprensivi di servizi digitali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WhatsApp, dal 15 maggio nuova informativa privacy
Se non si accetta, dopo qualche settimana funzionalità limitate
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si avvicina il 15 maggio, giorno in cui gli utenti di WhatsApp dovranno accettare i nuovi termini sulla privacy. Inizialmente prevista per l’8 febbraio, la data era stata spostata dalla società di proprietà di Facebook dopo il malcontento degli utenti e l’intervento dell’Autorità europea e italiana che hanno accusato l’app di poca chiarezza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La premessa è le novità riguardano WhatsApp Business e che per gli utenti europei, per via del Gdpr, nulla cambierà in termini sostanziali rispetto al regime precedente.
“Il 15 maggio – spiega la chat nell’apposita sezione – non sarà eliminato nessun account e non si perderanno funzionalità a seguito di questo aggiornamento. Nelle ultime settimane abbiamo mostrato una notifica in WhatsApp con maggiori informazioni. Dopo aver dato a tutti il tempo necessario per controllare le informazioni presentate, continuiamo a ricordare, a chi non lo avesse ancora fatto, di verificarle e accettarle. Dopo un periodo di alcune settimane, il promemoria diventerà persistente”.
Sarà a partire da questo momento, cioè quando si riceverà il promemoria persistente che l’utente – spiega WhatsApp – avrà “accesso limitato alle funzionalità” fino a quando non accetterà gli aggiornamenti. Ad esempio, non si potrà accedere all’elenco delle chat, ma si potrà rispondere alle chiamate e alle videochiamate in arrivo. Se si sono abilitate le notifiche, si potranno toccare per leggere o rispondere ai messaggi, o richiamare in caso di chiamata o videochiamata persa. Dopo alcune settimane con funzionalità limitate – conclude la chat – “non potrai ricevere chiamate in arrivo o notifiche e WhatsApp interromperà l’invio di messaggi e chiamate al tuo telefono”.
“Abbiamo passato gli ultimi mesi a fornire ai nostri utenti maggiori informazioni sull’aggiornamento – spiega un portavoce di WhastApp – In questo periodo, la maggior parte delle persone che lo hanno ricevuto hanno già accettato l’aggiornamento. Gli account di coloro che non hanno ancora avuto la possibilità di accettare l’aggiornamento però, non verranno cancellati o perderanno funzionalità il 15 maggio. Continueremo a mandare promemoria a questi utenti all’interno di WhatsApp nelle settimane a venire”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A ridosso della fatidica data la Germania ha bloccato la raccolta dei dati di WhatsApp. “Dobbiamo prevenire i danni e gli svantaggi legati a una tale procedura condotta a scatola chiusa”, ha detto il Garante Privacy di Amburgo. Facebook ha fatto sapere che la decisione è sbagliata perchè si basa su un equivoco di interpretazione e non fermerà la pubblicazione e diffusione dei nuovi termini di servizio sulla privacy.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon, bond da 1mld dollari per progetti di sostenibilità
Da mobilità green a empowerment delle comunità
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon annuncia l’emissione di un Sustainability Bond da un miliardo di dollari per finanziare progetti di sostenibilità sia già avviati che futuri, a sostegno delle persone e del Pianeta. “I proventi – viene spiegato in una nota – saranno utilizzati per finanziare progetti in cinque aree, andando a sostenere i significativi investimenti che Amazon ha fatto nel corso degli anni: energia rinnovabile, mobilità green, edifici sostenibili, alloggi a prezzi accessibili e sostegno socio-economico e empowerment delle comunità”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon: Corte Ue annulla decisione Bruxelles, non sono aiuti
Azienda, ‘Abbiamo seguito tutte le leggi applicabili’. Vestager, riflettiamo su possibili prossime mosse
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:28
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Nessun vantaggio selettivo in favore di una filiale lussemburghese del gruppo Amazon”. Lo afferma la Corte di giustizia europea, annullando la decisione della Commissione Ue che dichiara l’aiuto incompatibile con il mercato interno.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il Tribunale, la Commissione non ha dimostrato in modo giuridicamente adeguato che vi sia stata un’indebita riduzione dell’onere fiscale di una filiale europea del gruppo Amazon.
“Accogliamo con favore la decisione della Corte” di giustizia europea, “che è in linea con la nostra posizione di lunga data secondo cui abbiamo seguito tutte le leggi applicabili e che Amazon non ha ricevuto alcun trattamento speciale”. Così in una nota l’azienda. “Siamo lieti che la Corte lo abbia chiarito e possiamo continuare a concentrarci sulla fornitura per i nostri clienti in tutta Europa”, conclude Amazon.
“Analizzeremo attentamente la sentenza” della Corte Ue su Amazon “e rifletteremo su possibili mosse successive – commenta la vicepresidente della Commissione Ue, Margrethe Vestager – i vantaggi fiscali concessi soltanto a multinazionali selezionate danneggiano la concorrenza leale nell’Ue”, sottolineat Vestager aggiungendo che “la Commissione Ue sta utilizzando tutti gli strumenti a sua disposizione per combattere le pratiche fiscali sleali”.   ECONOMIA   MONDO   POLITICA   ACQUISTA SU AMAZON

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Nuovo allarme Gb su cyber attacchi, Raab vs Russia e Cina
Con Iran e Corea del Nord. Hacker sono ‘vandali del XXI secolo’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
12 maggio 2021
14:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo allarme del governo britannico di Boris Johnson contro la minaccia degli “attacchi al cyber-spazio” imputati in particolare a gruppi criminali, ma anche ai “regimi autoritari di Corea del Nord, Iran, Russia e Cina”, accusati di voler “rubare” dati e “sabotare” i Paesi democratici paladini della “società aperta”.
In un discorso tenuto stamane nella sede d’una nuova agenzia britannica ad hoc, il National Cyber Security Centre’s (CYBERUK), il ministro degli Esteri, Dominic Raab, ha evocato un rischio “quotidiano” di azioni “maligne perpetrate su scala industriale dai vandali del XXI secolo”, richiamando a mo’ di esempio gli attacchi di provenienza non ancora chiarita registrato mesi fa da un’ottantina fra scuole e università del Regno Unito costrette a rinviare la riapertura post lockdown di marzo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ha quindi puntato il dito contro “attori statali ostili e gang criminali che vogliono minare i fondamenti della nostra società e della nostra democrazia”, avvertendo inoltre che “quando Stati come la Russia hanno hacker criminali che operano dal loro territorio, essi hanno anche la responsabilità di perseguirli e non coprirli”.
Per fare fronte a questo scenario, secondo Raab, occorre tenere “alta la guardia contro i regimi autoritari”, ma pure definire “nuove regole” per la protezione del cyber-spazio.
Compiti che il governo britannico intende portare avanti promuovendo in prima fila “un’ampia coalizione di Paesi” alleati a livello internazionale incaricata di “rispondere agli Stati che compiono atti maligni”, oltre che formando all’interno personale e “creando posti di lavoro nel settore delle alte tecnologie”. “Il nostro obiettivo – ha concluso il capo del Foreign Office – deve essere quello di dar vita a un cyber-spazio libero, aperto, pacifico e sicuro che sia di beneficio per tutti i Paesi e tutte le persone”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple presenta ricorso contro multa in Russia da 12 mln dlr
L’antimonopolio ha sanzionato la mela per posizione dominante
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple ha presentato ricorso contro la multa di 12 milioni di dollari dell’autorità antitrust russa per concorrenza sleale. Il Servizio Federale Antimonopoli russo (FAS) ha multato il mese scorso il gigante tecnologico della Silicon Valley per 906 milioni di rubli, accusandolo di abusare della sua posizione dominante nel mercato delle app.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In precedenza ha stabilito che Apple ha bloccato ingiustamente l’applicazione di controllo parentale Safe Kids della società russa di cybersicurezza Kaspersky, mentre contemporaneamente ha lanciato Screen Time, una funzione che offre un servizio simile.
Le udienze iniziali sono previste per il 21 giugno. Secondo il database del tribunale, Apple dovrà fornire prove a sostegno delle sue richieste, mentre la FAS dovrà fornire una dichiarazione scritta di difesa. Il FAS ha detto il 27 aprile che Apple ha peggiorato le condizioni per le app concorrenti dando ai propri prodotti un vantaggio competitivo. Apple ha detto nel 2019, quando il caso è stato lanciato per la prima volta, che aveva rimosso diverse app di controllo parentale perché minacciavano la privacy e la sicurezza degli utenti utilizzando una tecnologia “altamente invasiva”. Kaspersky ha accusato la politica di Apple di ridurre la competitività degli sviluppatori di terze parti. Lo riporta il Moscow Times.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Colao, servizio civile digitale per colmare gap competenze
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il tassello essenziale di qualsiasi transizione, soprattutto quella digitale, sono le persone.
Grazie al Servizio Civile Digitale tanti giovani potranno aiutare le fasce più bisognose della popolazione ad acquisire le ormai imprescindibili competenze necessarie per esercitare una piena cittadinanza digitale”.
Lo ha detto il ninistro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao.
“L’obiettivo dell’Italia è colmare il divario di competenze con almeno il 70% di popolazione digitalmente abile entro il 2026 – ha aggiunto – Non possiamo trascurare il capitale umano, abbiamo il dovere di rafforzare e incoraggiare le competenze perché grazie al digitale possiamo costruire una società più moderna e inclusiva”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Digitale: aziende investono in tecnologie e studiano rischi
Cybersecurity e dati tra i principali per Osservatorio Marsh
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:00
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le imprese spendono sempre di più in tecnologie innovative per accelerare la trasformazione digitale, ed essere più competitive sul mercato, ma spesso sottovalutano ancora i nuovi rischi, dalla resistenza del capitale umano alla cybersecurity, alla conservazione dei dati sensibili, all’interruzione dell’attività fino alla salute e sicurezza.
È quanto emerge dall’Osservatorio Digital Transformation di Marsh su un campione di oltre 100 aziende italiane, che mette in evidenza trend e possibili rischi correlati e da cui è nato un e-book che raccoglie questi dati, in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore. “Come spesso accade, alle opportunità si accompagnano anche dei rischi”, e l’obiettivo dell’Osservatorio, spiega Andrea Bono, CEO Marsh Italy & Eastern Mediterranean Region, è “di approfondire in modo diffuso e puntuale l’analisi dei rischi emergenti relativi a questo trend e, di conseguenza, perfezionare prodotti e servizi, capitalizzando il know-how maturato”.
Le aziende puntano soprattutto sul Cloud Computing (37% del campione), Sistemi integrati (33%) e Big Data management (29%).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Garante Privacy chiede nuove misure a TikTok
Per impedire in maniera ancora più efficace l’accesso dei più piccoli
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Garante della Privacy ha chiesto nuove misure a TikTok per impedire in maniera ancora più efficace l’accesso dei più piccoli e la piattaforma si è impegnata ad adottarle sul mercato italiano. Le misure approntate da TikTok a seguito dei provvedimenti d’urgenza del Garante hanno portato risultati significativi, ma non ancora sufficienti, secondo l’Autorità.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra il 9 febbraio, inizio del blocco imposto dal Garante, e il 21 aprile sono stati oltre 500 mila gli utenti rimossi perché probabili infratredicenni. Il Garante ha quindi chiesto a TikTok di mettere in campo una serie di ulteriori interventi.
Il Garante vigilerà sull’adempimento da parte di Tik Tok in relazione agli impegni assunti e proseguirà nella sua attività di indagine e verifica nell’ambito dei procedimenti già avviati nei confronti della piattaforma.
“La privacy e la sicurezza dei nostri utenti sono la priorità assoluta per TikTok, in particolare di quelli più giovani. Per supportare la nostra community in Italia e a seguito delle conversazioni in corso con il Garante dall’inizio dell’anno, stiamo sperimentando ulteriori misure per assicurare che solo gli utenti che abbiano almeno 13 anni possano usare TikTok, inclusi una campagna educativa a livello nazionale e un programma di sensibilizzazione in app e attraverso altri mezzi per promuovere l’alfabetizzazione digitale” ha dichiarato Alexandra Evans, Head of Child Safety, Europe di TikTok.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Antitrust: sanzione da oltre 100 milioni a Google
Per abuso di posizione dominante
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:16
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato una sanzione di oltre 100 milioni di euro alle società Alphabet Inc., Google LLC e Google Italy per violazione dell’art. 102 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Attraverso il sistema operativo Android e l’app store Google Play – spiega L’Autorità  – Google detiene una posizione dominante che le consente di controllare l’accesso degli sviluppatori di app agli utenti finali.
Secondo quanto accertato dall’Autorità, Google non ha consentito l’interoperabilità dell’app JuicePass con Android Auto, una specifica funzionalità di Android che permette di utilizzare le app quando l’utente è alla guida nel rispetto dei requisiti di sicurezza e di riduzione della distrazione. Google, rifiutando a Enel X Italia di rendere disponibile JuicePass su Android Auto, ha ingiustamente limitato le possibilità per gli utenti di utilizzare la app di Enel X Italia quando sono alla guida di un veicolo elettrico e hanno bisogno di effettuare la ricarica.
Oltre ad irrogare la sanzione nei confronti di Google, l’Autorità ha ritenuto necessario indicare nella diffida il comportamento che Google dovrà tenere per porre fine all’abuso ed evitare che si producano gli effetti negativi derivanti dall’esclusione della app di Enel X Italia da Android Auto.
L’Antitrust ha perciò imposto a Google di mettere a disposizione di Enel X Italia, così come di altri sviluppatori di app, strumenti per la programmazione di app interoperabili con Android Auto e vigilerà sull’effettiva e corretta attuazione degli obblighi imposti avvalendosi di un esperto indipendente preposto all’attuazione e al monitoraggio degli obblighi imposti a cui Google dovrà fornire tutta la collaborazione e le informazioni richieste.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Antitrust: Google ‘in disaccordo’, valuterà prossimi passi
Priorità Android Auto garantire app usate in modo sicuro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
10:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo rispettosamente in disaccordo con la decisione dell’AGCM, esamineremo la documentazione e valuteremo i prossimi passi”. Lo afferma un portavoce di Google commentando la multa da 100 milioni inflitta dall’Antitrust.
“La priorità numero uno di Android Auto – afferma il portavoce – è garantire che le app possano essere usate in modo sicuro durante la guida. Per questo abbiamo linee guida stringenti sulle tipologie di app supportate, sulla base degli standard regolamentari del settore e di test sulla distrazione al volante. Le applicazioni compatibili con Android Auto sono migliaia, e il nostro obiettivo è consentire ad ancora più sviluppatori di rendere le proprie app disponibili nel tempo. Per esempio, abbiamo introdotto modelli di riferimento per le app di navigazione, di ricarica per le auto elettriche e per il parcheggio, che sono aperti e a disposizione degli sviluppatori”.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Musk abbandona il Bitcoin, criptovaluta crolla del 16%
Inquina troppo. Quotazioni scendono a 46.000 dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Elon Musk fa retromarcia sul Bitcoin e la criptovaluta crolla del 16% scendendo da 51.000 ad un minimo di 46.045 euro.
Su Twitter il padron di Tesla ha mostrato preoccupazione per l’utilizzo di fonti fossili nella produzione del bitcoin, annunciando che il gruppo non lo accetterà più come forma di pagamento delle auto del marchio, preferendo eventuali altre criptovalute che generano minore inquinamento. Musk ha anche precisato però che non venderà i bitcoin in proprio possesso.
“Siamo preoccupati per il rapido aumento dell’uso di combustibili fossili per l’estrazione e le transazioni di bitcoin, in particolare di carbone, che ha le peggiori emissioni di qualsiasi combustibile”, è il tweet di Musk.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“La criptovaluta è una buona idea a molti livelli e crediamo che abbia un futuro promettente, ma questo non può avere un grande costo per l’ambiente”, aggiunge l’ad di Tesla, da sempre sponsor della moneta virtuale. Il processo di generazione dei bitcoin prevede la risoluzione di calcoli estremamente complessi che richiedono computer molto potenti e processori ad alte prestazioni.
Il ‘mining’ del bitcoin, letteralmente l’estrazione della criptovaluta, richiede dunque l’utilizzo di una sorta di supercomputer, equipaggiati con decine di processori, e che richiedono sistemi di raffreddamento molto efficienti e avidi di energia, indispensabili per evitare il surriscaldamento delle macchine. Secondo un team di ricercatori dell’Università di Cambridge, l’elaborazione a livello mondiale della moneta consuma una quantità di energia elettrica pari al fabbisogno dell’intera Argentina.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Fiera di Barcellona, rinunciano anche Samsung e Lenovo
Solo sessioni online al MWC 21, come per Google ed Ericsson
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung e Lenovo non saranno presenti a Barcellona tra i padiglioni della fiera di tecnologia Mobile World Congress. L’appuntamento, in scena dal 28 giugno all’1 luglio, ha già visto il forfait di Google, Ericsson, Nokia e Sony.
C
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Queste, così come Samsung e Lenovo, terranno sessioni digitali, in remoto, per la presentazione di prodotti e servizi.
“La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, partner e clienti è la priorità numero uno , quindi abbiamo deciso di non esporre di persona al MWC di quest’anno” ha spiegato Samsung in un comunicato ufficiale. “Di certo rispettiamo il fatto che la pianificazione durante la pandemia sia complicata. Samsung adatterà la propria presenza alla versione virtuale del MWC21.
Guardiamo avanti per incontrarli di persona nel 2022” sono invece le parole espresse da un portavoce della GSMA, associazione che organizza l’evento iberico. Il MWC è uno dei tre grandi eventi mondiali per la tecnologia, insieme al CES di Las Vegas e all’IFA di Berlino, che si tengono rispettivamente a gennaio e a settembre. Giugno 2021 sembrava un periodo migliore per raccogliere un pubblico ridotto a Barcellona ma i principali attori del settore hanno preferito optare per la prudenza.
Nonostante ciò, il GSMA continua a confermare la serie di appuntamenti in agenda, anche fisici. La fiera 2021 vede un interesse particolare per temi quali il 5G e l’intelligenza artificiale. La maggior parte dei convegni si potrà seguire online, sul sito della manifestazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
eBay apre alla vendita dei Non Fungible Token
All’asta oggetti da collezione digitali certificati blockchain
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
eBay entra nel mercato degli Nft, con la vendita diretta e in asta di oggetti digitali da collezione, a cui si accompagna un certificato di autenticità e non riproducibilità basato su blockchain. A renderlo noto è Jordan Sweetnam, dirigente della società.
Si tratta della prima volta che una piattaforma di e-commerce si lancia nel settore dei Non Fungible Token. Come per ogni altro prodotto presente su eBay, tutti avranno l’opportunità di aggiudicarsi un oggetto virtuale di valore che, anche se può essere fruito da altri, appartiene esclusivamente ad un solo proprietario.
“Questo è solo l’inizio – scrive eBay nel suo comunicato ufficiale – aspettatevi di vedere programmi, politiche e strumenti che consentiranno al nostro pubblico di acquistare e vendere Nft con maggior facilità e sicurezza in una gamma più ampia di categorie”. Intanto Christie’s, la più grande casa d’aste al mondo, ha venduto per 16,9 milioni di dollari una collezione di nove CryptoPunk. Si tratta del progetto creato da Larva Labs nel 2017, ogni immagine è grande 24×24 pixel ed è stata creata attraverso algoritmi. Anche la gola profonda del Datagate, Edward Snowden, era entrato nel gito, con la vendita per oltre 5,4 milioni di dollari della sua prima opera d’arte digitale in Nft.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in India dimezzata la produzione di iPhone
Per lockdown e infezioni coronavirus tra i lavoratori aziende
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La produzione di iPhone 12 in una fabbrica Foxconn in India, principale assemblatore di melafonini per conto di Apple, è stata ridotta di oltre il 50% a causa di un blocco locale per via dei casi di infezioni da Covid-19 tra i lavoratori dell’impianto. A riportare la notizia l’edizione online di Reuters.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La fabbrica principale situata nel Tamil Nadu, uno Stato sottoposto a misure di blocco totali, è stata costretta a ridurre in modo significativo la produzione dei dispositivi costruiti localmente e destinati al mercato interno, il secondo al mondo per gli smartphone, e solo in piccola parte all’esportazione.
Dopo l’inizio della guerra politica ed economica tra l’ex amministrazione Trump e la Cina, la società di Cupertino ha cercato di affrancarsi da Pechino iniziando a spostare la produzione di iPhone in India. Più di 100 dipendenti Foxconn nello Stato del Tamil Nadu sono risultati positivi al Covid-19 e la società ha imposto un divieto di ingresso nella sua fabbrica nella capitale di Chennai fino alla fine di maggio. Foxconn non ha fornito dettagli specifici, ma in una dichiarazione ha affermato che sta fornendo assistenza medica a tutti i dipendenti infettati. Qualche mese fa anche Nokia l’azienda cinese Oppo hanno interrotto la produzione in alcuni stabilimenti in India a causa delle infezioni da coronavirus.
Il rallentamento della produzione di iPhone in India arriva in concomitanza di una più ampia carenza globale di chip, che finora non ha avuto un impatto notevole sulla linea di smartphone della Mela, ma che sta causando ritardi per Mac e iPad.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Finto sondaggio su Pfizer, ruba dati e soldi utenti
Mail promette carta regalo per partecipazione, colpiti 200mila
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Circolano online falsi sondaggi sulla campagna vaccinale, in particolare sul vaccino Pfizer, per rubare informazioni personali e denaro agli utenti. Questa – secondo la società di sicurezza Bitdefender – è la dinamica della nuova truffa: si riceve una email fasulla che invita a partecipare ad un questionario per fornire la propria opinione sul vaccino Pfizer e che promette di regalare una carta regalo fino a 100 dollari.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In realtà, se si cade nella “trappola” i criminali informatici sono in grado di rubare denaro e informazioni personali agli utenti.
I destinatari che aderiscono al sondaggio fasullo cliccano sulla scritta ‘Inizia il sondaggio ora’ e vengono portati ad un Url sospetto, alle vittime viene offerto un premio ma viene anche richiesto di pagare una tassa per coprire la spedizione. I truffatori spesso usano diversi escamotage per ottenere la fiducia degli utenti e spingerli a partecipare ai loro sondaggi come ad esempio spacciarsi per aziende legittime e note.
La truffa ha già raggiunto oltre 200.000 persone da aprile ad oggi, quasi il 70% si trova negli Stati Uniti. Altre aree di interesse per i truffatori informatici includono l’Irlanda con il 12,39%, la Svezia con il 3,40%, la Danimarca con il 3,23%, la Corea del Sud con il 2,92%, il Regno Unito con l’1,28% e la Germania con l’1,15%. Il 49,75% degli attacchi sembra provenire dai Paesi Bassi, il 25,08% dagli Stati Uniti e il 23,36% dalla Germania.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Russia invierà sull’Iss una troupe cinematografica
Un’attrice e un regista per girare il primo film nello spazio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
13 maggio 2021
15:00
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’agenzia spaziale russa Roscosmos ha annunciato che invierà l’attrice Yulia Peressild e il regista Klim Chipenko a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) per realizzare il primo film girato nello spazio.
“La partenza della spedizione è prevista per il 5 ottobre 2021 dal cosmodromo di Baikonur a bordo della navicella Soyuz MS-19”, secondo quanto comunicato da Roscosmos.   CINEMA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa: Biden firma decreto per rafforzare cyber sicurezza
Dopo attacco a oleodotto Colonial Pipeline
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
13 maggio 2021
17:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La società che opera la Colonial pipeline, il più grande oleodotto Usa, ha pagato un riscatto di quasi 5 milioni di dollari agli hacker di origine russa autori del cyber attacco che ha costretto la compagnia a chiudere l’infrastruttura. Lo riporta la Bloomberg sul suo sito.
Una notizia che contrasta con quelle dei giorni scorsi secondo cui la società non aveva alcuna intenzione di pagare per ripristinare l’operatività della pipeline. La notizia arriva nel giorno in cui il presidente Usa Joe Biden ha firmato un ordine esecutivo per rafforzare le capacità federali nella cyber sicurezza e incoraggiare il miglioramento degli standard della sicurezza digitale nel settore privato, che è stato colpito da una raffica di hackeraggi. Una mossa che segue proprio l’attacco digitale al Colonial Pipeline.
Il decreto presidenziale stabilisce una serie di iniziative volte a dotare le agenzie federali di migliori strumenti di cyber sicurezza. Il provvedimento richiede inoltre alle società di software che vendono i loro prodotti al governo di mantenere certi standard di sicurezza e di riferire se sono stati colpiti da hacker.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Alibaba: perdita di 1,17 mld nel trimestre al 31 marzo
Anticipa sui conti impatto multa antitrust di aprile da 2,8 mld
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
13 maggio 2021
15:23
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Alibaba ha accusato una perdita trimestrale al 31 marzo di 1,17 miliardi di dollari per la maxi multa comminata da Pechino per abuso di posizione dominante. La società, fondata da Jack Ma, è stata raggiunta il 10 aprile dal provvedimento antitrust del controvalore di 2,8 miliardi, decidendo – in base alle regole contabili – di anticiparne in bilancio l’impatto.
Senza la voce straordinaria, si legge in una nota, l’utile sarebbe stato in rialzo annuo del 48% a 10,563 miliardi di yuan (1,612 miliardi di dollari). Per l’intero anno fiscale al 31 marzo, l’utile operativo cede il 2%, a 89,678 miliardi di yuan (13,688 miliardi di dollari).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Fincantieri e Amazon web services insieme in cloud computing
Cooperazione svilupperà trasformazione digitale del Paese
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
13 maggio 2021
16:01
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Fincantieri e Amazon Web Services (AWS), la piattaforma di servizi cloud più completa e diffusa al mondo, hanno firmato un accordo di cooperazione per accelerare l’innovazione digitale e lo sviluppo tecnologico del Paese, essenziali per la sua crescita. Le due società supporteranno l’attuazione del piano “Italia Digitale 2026”, parte del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), che ha definito specifici obiettivi e priorità della digitalizzazione del Paese e della Pubblica Amministrazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
‘L’oleodotto Usa paga 5 milioni agli hacker russi’
Biden: torna operativo, benzina entro il weekend
B
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
13 maggio 2021
19:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il carburante comincia a fluire, Colonial Pipeline dovrebbe raggiungere la piena operatività mentre sto parlando, la disponibilità di benzina dovrebbe essere normale entro il weekend o la prossima settimana”: lo ha detto Joe Biden parlando alla Casa Bianca del cyber attacco all’oleodotto più grande degli Usa. Il presidente ha anche invitato gli automobilisti a non avere panico.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La società che opera la Colonial Pipeline, il più grande oleodotto Usa, ha pagato un riscatto di quasi 5 milioni di dollari agli hacker di origine russa autori del cyber attacco che ha costretto la compagnia a chiudere l’infrastruttura. Lo riporta la Bloomberg sul suo sito. Una notizia in contrasto con quelle dei giorni scorsi secondo cui la società non aveva alcuna intenzione di pagare per ripristinare l’operatività della pipeline, che collega il Golgo del Messico col porto di New York.
La compagnia, sempre secondo l’agenzia Bloomberg, ha pagato il riscatto in criptovaluta (quindi non rintracciabile) nelle ore successive all’attacco, una circostanza che evidenza l’immensa pressione subita dall’operatore per garantire il flusso di carburante per le auto e gli aerei lungo la East coast, la più popolata. Una volta ricevuto il denaro, gli hacker hanno fornito alla società gli strumenti informatici per ripristinare il network dei suoi computer. Ma gli strumenti erano così lenti che Colonial Pipeline ha continuato ad usare i suoi backup per ripristinare il sistema.
L’oleodotto ieri ha ripreso le sue operazioni dopo quattro giorni di blocco e un aumento del costo della benzina (per la prima volta in sei anni e mezzo oltre i 3 dollari al gallone negli Usa) per la penuria di carburante, con la prospettiva di tornare non prima di alcuni giorni alla normalità nelle operazioni di fornitura del carburante. Nei giorni di chiusura dellla pipeline, si sono create code alle stazioni di servizio e difficoltà di rifornimento in vari Stati del sud, tra cui Virginia, Georgia, North Carolina e Florida, tanto che i primi tre hanno dichiarato lo stato di emergenza.
Dopo il cyber attacco i sospetti si erano concentrati sul gruppo criminale di origine russa ‘Darkside’, che in genere colpisce Paesi non russofoni e avrebbe chiesto un ‘riscatto’ in denaro. Il presidente americano Joe Biden subito ha annunciato contromisure: nei giorni scorsi la Casa Bianca ha deciso di allentare le norme ambientali per evitare la penuria di carburante e questa mattina il presidente ha firmato un ordine esecutivo per rafforzare le capacità federali nella cyber sicurezza e incoraggiare il miglioramento degli standard della sicurezza digitale nel settore privato.
Il decreto presidenziale stabilisce una serie di iniziative volte a dotare le agenzie federali di migliori strumenti di cyber sicurezza. Il provvedimento richiede inoltre alle società di software che vendono i loro prodotti al governo di mantenere certi standard di sicurezza e di riferire se sono stati colpiti da hacker.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Figc; Samsung sponsor ufficiale
Gravina “insieme soluzioni per sport ancora più emozionante”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:00
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung Electronics Italia diventa ‘Official Sponsor’ della Figc. L’accordo, annunciato oggi presso la Smart Home del Samsung District a Milano, si estenderà fino al 30 gennaio 2022.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Samsung tra i partner delle Nazionali italiane di calcio perché insieme potremo sviluppare nuove soluzioni per rendere il nostro sport e la sua fruizione uno spettacolo ancor più emozionante – ha affermato Gabriele Gravina, presidente Figc – La Federazione è impegnata nel campo dell’innovazione e, dopo aver sposato il progetto giovani in maglia azzurra, sta accelerando sulle riforme per rendere il nostro sistema sempre più moderno e sostenibile”.
“La partnership con la Figc ha per noi un grande valore nel rilanciare e sostenere la passione e l’innovazione nel mondo dello sport, di cui condividiamo i valori e i principi più virtuosi, impegno, spirito di squadra, fair play, che in un periodo complesso come quello attuale assumono una rilevanza ancora più significativa per le persone”, ha dichiarato Alex Lim, Presidente di Samsung Electronics Italia.   CALCIO

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tv: streaming illegale, oscurati 1,5 mln di abbonamenti
Operazione della polizia postale su inchiesta Procura di Catania
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
14 maggio 2021
10:00
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Maxi operazione della polizia postale di Catania, con il coordinamento del Servizio polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, contro lo streaming illegale e di contrasto al cybercrime che ha oscurato 1.500.000 utenti con abbonamenti illegali. Azzerato l’80% del flusso illegale delle IP TV in Italia.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 45 le persone indagate dalla Procura di Catania per associazione per delinquere, accesso abusivo a sistema informatico, frode informatica e riproduzione e diffusione a mezzo internet di opere dell’ingegno. Un giro di affari illegale per milioni di euro in danno di Sky, Dazn, Mediaset, Netflix e altri. Gli ‘abbonati’ pagavano un canone di 10 euro ciascuno al mese, creando un giro d’affari fraudolento mensile da 15 milioni. I provvedimenti sono stati eseguiti in diverse città italiane e sono stati impiegati nell’operazione più di 200 specialisti provenienti da 11 Compartimenti regionali della Polizia Postale (Catania, Palermo, Reggio Calabria, Bari, Napoli, Ancona, Roma, Cagliari, Milano, Firenze, Venezia) che, operando sul territorio di 18 province, hanno smantellato l’infrastruttura criminale, sia sotto il profilo organizzativo che tecnologico. Una importante “centrale” è stata individuata a Messina: la sua disattivazione e sequestro ha fatto rilevare che essa gestiva circa l’80% del flusso illegale IPTV in Italia. La tecnica illecita, ha ricostruito la Procura di Catania, era ‘piramidale’ e vedeva la collaborazione tra loro di persone che non si conoscevano I contenuti protetti da copyright erano acquistati lecitamente, come segnale digitale, dai vertici dell’organizzazione (le ‘Sorgenti) e, successivamente, attraverso la predisposizione di una complessa infrastruttura tecnica ed organizzativa, vengono trasformati in dati informatici e convogliati in flussi audio/video, trasmessi ad una rete capillare di rivenditori ed utenti finali, dotati di internet ed apparecchiature idonee alla ricezione (il noto “Pezzotto”).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple, si avvicina apertura negozio in centro a Roma
Su vetrine via del Corso la scritta “Stiamo arrivando”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
11:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si avvicina l’apertura dell’Apple store di via del Corso a Roma. Da questa mattina sulle vetrine campeggia il logo Apple e la scritta “Stiamo arrivando” Il logo è ‘rivisitato’ per l’occasione ed è accompagnato dal claim “Creativi dentro”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’azienda fa sapere che la campagna rende omaggio alla tradizione artistica e creativa di Roma, scegliendo come elemento simbolico il marmo, pietra che in Italia, e nella capitale specialmente, architetti e scultori hanno utilizzato nei secoli per esprimere il proprio talento e creare capolavori.
Nel logo, i sei colori della prima, storica mela riempiono dinamicamente una delle venature del marmo, a simboleggiare come il Dna creativo di Apple incontri, nello negozio di Via del Corso, l’anima culturale di Roma. In questo spazio Apple, oltre ai prodotti, si potranno trovare gli strumenti e gli stimoli per far emergere il potenziale di ognuno. “Creativi dentro” – spiega l’azienda – ricorda come presso questo store sarà possibile incontrare i Creativi Apple, figure professionali versate nelle arti (musica, illustrazione, fotografia, video) che aiuteranno e consiglieranno i clienti nei loro progetti.
Questo aiuto sarà disponibile gratuitamente per tutti, attraverso il programma Today at Apple con il suo calendario di eventi online o, quando sarà di nuovo possibile, in presenza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google come Apple, al lavoro su etichette privacy per le app
Fotograferanno l’uso di dati degli utenti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche Google, come Apple, implementerà le etichette privacy su tutte le applicazioni Android distribuite sul Play Store. Lo scorso 26 aprile, con un aggiornamento del sistema operativo iOS, l’azienda di Cupertino ha introdotto la possibilità per i propri utenti di escludere il tracciamento delle app a fini pubblicitari.
In un post rivolto agli sviluppatori per Android, Suzanne Frey di Google ha annunciato la novità imminente.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le etichette fotograferanno con icone e grafica l’uso di dati personali da parte delle app. Pertanto, gli sviluppatori dovranno dichiarare alla società di Mountain View, e di conseguenza al pubblico di utenti, quali dati personali utilizzano e per quali scopi, oltre a dover fornire obbligatoriamente una informativa privacy estesa. Per prepararsi alla novità, Google invita gli sviluppatori a rivedere i propri processi e software per correggere eventuali deviazioni dalle regole e dalla policy della società sulla privacy. Secondo il sito Gizmodo, Google renderà note le regole agli sviluppatori entro l’estate, questi avranno tempo fino al primo trimestre 2022 per mettersi in regola.
“Se scoprermo che uno sviluppatore ha travisato i dati forniti e viola le norme, chiederemo allo sviluppatore di correggere – ha affermato Google nel blog degli sviluppatori Android – Le app che non diventano conformi saranno soggette all’applicazione delle norme”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram attento al ‘gender’, su profili arrivano i pronomi
Lui, lei, loro, compariranno in colore chiaro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
12:51
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram si mostra più attento alle esigenze di inclusività. Il social network permetterà ai suoi utenti di inserire sul proprio profilo i pronomi (tra cui “lui”, “lei” e “loro”) per rendere chiara la propria identità di genere.
Gli utenti potranno decidere se rendere visualizzabili i pronomi pubblicamente o riservarli ai soli follower; per gli utenti minorenni sarà valida in automatico quest’ultima impostazione.
Una volta impostati, i pronomi compariranno in un colore più chiaro sulla pagina del profilo, accanto al nome dell’utente, e potranno essere rimossi in ogni momento se l’utente lo ritiene. Se gli iscritti di Instagram pensano ci siano dei pronomi mancanti, potranno inviare una richiesta al social network compilando un modulo ad hoc. Per il momento Instagram ha fatto sapere, tramite un tweet, che la novità sarà disponibile in “pochi paesi”, senza però specificare quali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram non è la prima piattaforma a introdurre una funzione di questo tipo, ci ha già pensato la casa madre Facebook, il sito di incontri OKCupid e anche LinkedIn. Pure il sito della Casa Bianca, poche ore dopo l’insediamento di Joe Biden, ha permesso agli utenti di scegliere i propri pronomi con cui registrarsi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Streaming tv illegale, oscurati 1,5 mln di abbonamenti
Operazione della Polizia postale su inchiesta Procura di Catania
(2)
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
14 maggio 2021
13:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Maxi operazione della polizia postale di Catania, con il coordinamento del Servizio polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, contro lo streaming illegale e di contrasto al cybercrime che ha oscurato 1.500.000 utenti con abbonamenti illegali. Azzerato l’80% del flusso illegale delle IP TV in Italia.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 45 le persone indagate dalla Procura di Catania per associazione per delinquere, accesso abusivo a sistema informatico, frode informatica e riproduzione e diffusione a mezzo internet di opere dell’ingegno. Un giro di affari illegale per milioni di euro in danno di Sky, Dazn, Mediaset, Netflix e altri.
Gli ‘abbonati’ pagavano un canone di 10 euro ciascuno al mese, creando un giro d’affari fraudolento mensile da 15 milioni. I provvedimenti sono stati eseguiti in diverse città italiane e sono stati impiegati nell’operazione più di 200 specialisti provenienti da 11 Compartimenti regionali della Polizia Postale (Catania, Palermo, Reggio Calabria, Bari, Napoli, Ancona, Roma, Cagliari, Milano, Firenze, Venezia) che, operando sul territorio di 18 province, hanno smantellato l’infrastruttura criminale, sia sotto il profilo organizzativo che tecnologico. Una importante “centrale” è stata individuata a Messina: la sua disattivazione e sequestro ha fatto rilevare che essa gestiva circa l’80% del flusso illegale IPTV in Italia.
La tecnica illecita, ha ricostruito la Procura di Catania, era ‘piramidale’ e vedeva la collaborazione tra loro di persone che non si conoscevano I contenuti protetti da copyright erano acquistati lecitamente, come segnale digitale, dai vertici dell’organizzazione (le ‘Sorgenti) e, successivamente, attraverso la predisposizione di una complessa infrastruttura tecnica ed organizzativa, vengono trasformati in dati informatici e convogliati in flussi audio/video, trasmessi ad una rete capillare di rivenditori ed utenti finali, dotati di internet ed apparecchiature idonee alla ricezione (il noto “Pezzotto”).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Garage Italia di Lapo Elkann entra nella blockchain
Da oggi le vetture realizzate avranno anche un token digitale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Garage Italia, l’hub creativo fondato da Lapo Elkann, specializzato in progetti di personalizzazione e restomod, fa il suo ingresso nella blockchain. Al momento dell’acquisto di una vettura o di una personalizzazione realizzata da Garage Italia, il cliente riceverà anche una sua versione digitale ‘tokenizzata’.

Per un’azienda dall’approccio fortemente digitale e cross-mediale come Garage Italia – si legge in una nota – il passaggio agli Nft è avvenuto in maniera naturale e quasi spontanea, spostando il focus dalla vettura fisica verso il suo corrispettivo digitale. I token unici e non fungibili rappresentano una certificazione della creatività della personalizzazione e servono a validare l’autenticità e l’unicità del progetto creativo.
“La creatività, l’unicità e l’originalità sono da sempre asset fondamentali per Garage Italia. Questo approccio alla tecnologia blockchain è perfettamente in linea con il suo Dna di recettore di nuove tendenze e sono orgoglioso di portare questa innovazione tecnologica nel settore automotive”, commenta Lapo Elkann, fondatore e creative chairman di Garage Italia.   PIEMONTE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Nuovo tweet di Elon Musk, si impenna il prezzo del Dogecoin
Il patron di Tesla,’lavoro con sviluppatori, valuta promettente’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 maggio 2021
14:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il prezzo del Dogecoin è schizzato nelle ultime ore oltre i 56 centesimi grazie a un tweet di Elon Musk e all’annuncio di Coinbase, la piattaforma di scambio delle monete virtuali, di voler sostenere quotare la criptovaluta rivale del Bitcoin. Il patron di Tesla, dopo il voltafaccia proprio sui Bitcoin, ha affermato di lavorare con gli sviluppatori del Dogecoin per migliorare l’efficienza delle transazioni, parlando di un “potenziale promettente”.
Ancora lontano però il record di 67 centesimi raggiunto da Dogecoin la scorsa settimana.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sole 24 Ore: risultati trimestre in miglioramento, +1,8% ricavi
Riduce perdita a 5,7 mln. Bene sviluppo abbonamenti digitali
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
19:45
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo editoriale Sole 24 ore chiude i conti del primo trimestre 2021 “in miglioramento”, come sottolinea la società, “grazie al miglior andamento dei ricavi combinato alle azioni di contenimento dei costi, pur risentendo ancora degli impatti dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Covid-19″.
I ricavi consolidati sono stati pari a 44,1 milioni, in crescita di 0,8 milioni, +1,8% rispetto al 1° trimestre 2020”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
+2,8% per i ricavi editoriali che salgono a 25,1 milioni “principalmente per lo sviluppo dei ricavi derivanti da abbonamenti digitali al quotidiano, al sito http://www.ilsole24ore.com, ai prodotti dell’area Tax & Legal, da collaterali e libri, che compensano la contrazione dei ricavi generati da abbonamenti al quotidiano cartaceo e da vendita di periodici”. +17,4% per i ricavi diffusionali del quotidiano digitale che salgono a 4,8, mentre i ricavi pubblicitari a 16,5 milioni sono in linea con il primo trimestre 2020, “meglio del mercato di riferimento”.
Il risultato netto è negativo per 5,7 milioni, in miglioramento di 0,3 milioni rispetto al risultato negativo per 5,9 milioni al 31 marzo 2020. Al netto di oneri e proventi non ricorrenti il miglioramento è di 1,4 milioni con una perdita netta che si riduce a 5,3 milioni.
Sul fronte del risultato operativo l’Ebitda è negativo per 0,5 milioni, in miglioramento di 1,1 milioni; l’Ebit è negativo per 4,5 milioni, in miglioramento di un milione .
I ricavi di editoria elettronica dell’area Tax & Legal sono pari a 9,2 milioni in crescita di 0,6 milioni (+6,9%). La diffusione (carta + digitale) del quotidiano Il Sole 24 ORE da gennaio a marzo 2021 è pari a 146.488 copie medie giorno (+3,0%). In calo il costo del personale: -3,1% a 20,6 milioni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il rover cinese Zhurong è atterrato su Marte
Sulle dune di Utopia Planitia in contatto con la Terra
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
15 maggio 2021
08:01
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La sonda cinese Tianwen-1 ha toccato la superficie di Marte. Lo riferiscono i media cinesi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tianwen-1, la prima esplorazione interplanetaria della Cina, ha completato “con successo” le procedure di atterraggio posando “in sicurezza” il rover Zhurong sulle dune di Utopia Planitia, hanno riferito i media statali, dalla Cctv alla Xinhua. Dopo tre mesi di preparativi in orbita e circa 8 minuti dall’ingresso nell’ atmosfera marziana, la sonda è sopravvissuta ai cosiddetti “sette minuti di terrore” o ai “nove minuti di ignoto”, in cui non è possibile ricevere dalla Terra i segnali in diretta a causa del naturale ritardo delle comunicazioni.
Il rover ha toccato la superficie poco dopo le 7:00 locali (l’1:00 in Italia). La riuscita dell’operazione è stata confermata dalla China National Space Administration (CNSA), l’agenzia spaziale cinese, secondo cui i mezzi hanno mantenuto, come da previsioni, i contatti con la Terra.
Il presidente Xi Jinping si è complimentato per la riuscita dell’atterraggio della prima sonda cinese su Marte, con il rover Zhurong finito sulle dune di Utopia Planitia. In un messaggio, ha riferito il Quotidiano del Popolo, il presidente “ha espresso le sue calorose congratulazioni e i sinceri saluti a tutti coloro che hanno partecipato alla missione di esplorazione su Marte, Tianwen-1”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, presto campagna per 16enni su Tik Tok
Progetto del Ministero delle Politiche giovanili, coinvolgerà influencer
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
17:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una campagna di sensibilizzazione sui social, dedicata i giovanissimi, sull’importanza della vaccinazione. Per gli under 20 si useranno Tik Tok con i suoi influencer mentre per gli under 30, verranno coinvolti i vip di Instagram, Facebook e Twitch.
E’ questo il progetto a cui sta lavorando il Ministero alle Politiche Giovanili, per dare impulso alla campagna vaccinale tra giovanissimi e ragazzi, anche in vista del ritorno a scuola in sicurezza a settembre. La campagna – viene fatto sapere- riguarderà comunque anche i canali istituzionali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pentagono conferma autenticità del video su Ufo del 2019
Fu girato a bordo di una nave della Marina militare
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
15 maggio 2021
19:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Pentagono ha confermato l’autenticità del filmato di un oggetto non identificato girato nel 2019 da una nave della Marina militare americana. Un Ufo insomma, che aveva caratteristiche tali da sfidare le leggi della fisica.
Al termine delle indagini da parte della task force che all’interno del Dipartimento alla difesa si occupa dei fenomeni aerei non identificati, la portavoce Susan Gough ha spiegato come quelle immagini non siano una bufala.
“Posso confermare che il video è stato effettivamente girato dal personale della Marina e che sulle immagini sono in corso delle indagini”, ha spiegato Gough. Il video, pubblicato dal documentarista Jeremy Corbell, mostra quello che gli esperti del Pentagono hanno definito “transmedium veichle”, un veicolo cioè in grado di muoversi in aria, in acqua e nel vuoto e che, come si vede dalle immagini, è entrato nelle acque dell’Oceano senza subire alcun danno.
Intanto nelle prossime settimane è atteso dal Pentagono un rapporto comprensivo sull’attività svolta per indagare sugli Ufo, rapporto che sarà presentato al Congresso.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Marte: Cina, Xi si congratula per l’atterraggio della sonda
‘Sinceri saluti a tutti coloro che hanno partecipato a missione’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
15 maggio 2021
20:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente Xi Jinping si è complimentato per la riuscita dell’atterraggio della prima sonda cinese su Marte, con il rover Zhurong finito sulle dune di Utopia Planitia.
In un messaggio, ha riferito il Quotidiano del Popolo, il presidente “ha espresso le sue calorose congratulazioni e i sinceri saluti a tutti coloro che hanno partecipato alla missione di esplorazione su Marte, Tianwen-1”.

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE TUTTA L'INFORMAZIONE POLITICA: FATTI, AVVENIMENTI, APPROFONDIMENTI, RETROSCENA, DETTAGLI E TANTO ALTRO! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 169 minuti

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:45 DI MARTEDÌ 11 MAGGIO 2021

ALLE 02:12 DI DOMENICA 16 MAGGIO 2021

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Protestano centri commerciali, serrata 30mila negozi
‘Chiudiamo perché vogliamo riaprire. Le misure vanno revocate’. Dall’inizio della pandemia perdite per 40 miliardi di euro
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
14:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Saracinesche abbassate stamattina in 1.300 centri commerciali di tutta Italia per protestare contro le chiusure del weekend. Una serrata simbolica, di pochi minuti, che ha interessato 30 mila negozi e supermercati. “Chiudiamo perché vogliamo riaprire.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il tempo è scaduto, le misure vanno revocate. Lo chiediamo a nome degli 800mila lavoratori che sono la forza dei centri commerciali”, spiegano esercenti che aderiscono all’iniziativa promossa da ANCD-Conad, Confcommercio, Confesercenti, Confimprese, CNCC-Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali.
Dall’inizio della pandemia i centri commerciali e gli outlet hanno registrato “oltre 40 miliardi di perdite, 8 miliardi di entrate in meno nelle casse dell’erario”. Lo stima Alberto Frausin, presidente di Federdistribuzione, che oggi, insieme alle altre associazioni di categoria, ha incontrato esponenti politici per sensibilizzare il governo a riaprire nel weekend centri commerciali, parchi commercial e outlet. “Il nostro settore, che incide per l’8% del pil a livello nazionale, è l’unico settore senza data di riapertura”, spiega Frausin e “ogni weekend di chiusura sono 150 milioni di mancati incassi per lo Stato”.
“Siamo costernati, perché dall’inizio della pandemia noi abbiamo messo in campo tutte le attività possibili dal punto di vista della sicurezza sanitaria per i dipendenti e per i clienti – commenta il direttore del centro commerciale Le Gru, Davide Rossi – Continuiamo a investire centinaia di migliaia di euro e non riusciamo a capire come mai non venga riconosciuto questo nostro impegno costante, mentre per le attività a bordo strada il tenore è differente. Non riusciamo a spiegarci il perché del perdurare di questi divieti”.   POLITICA   PIEMONTE   ECONOMIA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Cartelle, c’è l’ipotesi rinvio per due mesi, a fine giugno
Intesa sui ristori, subito fatturato poi saldo a fine anno. Ok a vertice Palazzo Chigi, meccanismo perequazione in Sostegni bis
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Cartelle esattoriali congelate ancora per due mesi: è, secondo quanto si apprende da fonti di maggioranza, una delle ipotesi su cui sta lavorando il governo in vista del varo del decreto Sostegni bis.Si starebbe quindi valutando di tenere ancora ferma la macchina della riscossione non fino a fine maggio, come anticipato da un comunicato del Mef nei giorni scorsi, ma fino alla fine di giugno. Sul punto però non ci sarebbe ancora una decisione definitiva.
Un nuovo fondo da 500 milioni per garantire l’avvio del prossimo anno scolastico a settembre. E’, secondo quanto si apprende da fonti di maggioranza, una delle misure in arrivo con il nuovo decreto Sostegni bis.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nelle bozze del provvedimento circolate nei giorni scorsi la norma compariva ma era in bianco.

Un’indennità ad hoc per le attività chiuse per decreto: è, secondo quanto si apprende da fonti di maggioranza, una delle misure allo studio per il prossimo decreto Sostegni bis. Il tema è stato affrontato nel corso della cabina di regia a Palazzo Chigi e ora si starebbero valutando le modalità per realizzare la misura. Si tratterebbe, viene spiegato, di un’indennità aggiuntiva rispetto ai ristori, dedicata in particolare alle categorie rimaste chiuse anche nel mese di maggio, ad esempio i ristoranti senza spazio per i tavoli all’aperto. Tra le novità in arrivo sarebbe confermato anche il rinvio della plastic tax.
C’è intesa di massima sui nuovi contributi a fondo perduto da inserire nel decreto Sostegni bis. Si sarebbe optato per un mix tra le varie ipotesi sul tavolo con un meccanismo in due tempi: nuovi ristori subito, automatici, sulla base del fatturato, e la possibilità – per le imprese interessate, come chiesto in primis dalla Lega – di ricevere un saldo a fine anno, ricalcolando le perdite sulla base dei dati dei bilanci o delle dichiarazioni dei redditi. In questo modo, viene spiegato, si introduce un meccanismo di “perequazione” rispetto a quanto già ottenuto.
A spingere l’idea di affinare il meccanismo dei ristori guardando agli utili nelle scorse settimane era stato in particolare il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, alla luce anche delle interlocuzioni al Mise con le categorie. E una delle questioni da risolvere era proprio quella della tempistica per l’erogazione di questa nuova tranche di ristori che, inevitabilmente, devono aspettare i bilanci (a giugno) o le dichiarazioni dei redditi per le attività in contabilità semplificata (novembre). La soluzione è stata trovata in un mix tra fatturato – la base di calcolo dei ristori erogati finora – e utili: tutti i dettagli si avranno con la scrittura delle norme, in corso in queste ore in vista del Consiglio dei ministri che dovrebbe tenersi tra giovedì e venerdì, ma il nuovo sistema manterrà lo schema attuale di ristori di massimo 150mila euro e per imprese fino a 10milioni di fatturato. Tutte le attività che hanno ricevuto o stanno ricevendo in questi giorni i bonifici dall’Agenzia delle Entrate previsti dal decreto Sostegni 1, riceveranno l’equivalente in automatico. E sempre sulla base del fatturato potranno intanto richiedere – se sarà mantenuta l’impostazione delle prime bozze – un ricalcolo del periodo di riferimento. In più, una volta approvati i bilanci o effettuate le dichiarazioni dei redditi, le imprese interessate potranno poi chiedere un’ulteriore integrazione dell’indennizzo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’ex brigatista rosso Di Marzio è libero, è scattata la prescrizione
L’unico dei 10 ex terroristi rossi in Francia ad aver fatto perdere le sue tracce. Gestisce un ristorante a Parigi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
11 maggio 2021
14:24
AGGIORNATO ALLE
14:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ scattata la prescrizione per Maurizio Di Marzio, ex brigatista rosso ancora introvabile. Dalla mezzanotte di ieri non è più possibile estradarlo in Italia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Marzio, 59 anni, è l’unico fra gli ex terroristi italiani contro i quali due settimane fa è scattata l’operazione ‘Ombre Rosse’ ad aver fatto perdere le sue tracce. Gli inquirenti avevano fatto sapere nei giorni scorsi di “non aver rinunciato” a catturarlo ma tutto lascia ormai pensare che Di Marzio tornerà libero da oggi.
Di Marzio, molisano di origine, ex membro dell’ala militarista delle Brigate rosse, dovrebbe scontare ancora un residuo di pena a 5 anni e 9 mesi di carcere per banda armata, associazione sovversiva, sequestro di persona e rapina. Al momento degli arresti, a non farsi trovare erano stati in tre: oltre a Di Marzio, anche Luigi Bergamin e Raffaele Ventura, che il giorno dopo però, seguendo il consiglio della legale Irène Terrel, si erano costituiti.
Di Marzio, che a Parigi gestisce da anni un noto ristorante in centro, il ‘Baraonda’, fu già arrestato una volta nel 1994 su richiesta dell’Italia. La Corte d’Appello diede dopo un anno parere favorevole all’estradizione ma il relativo decreto governativo non fu mai firmato. Sulle sue spalle pesa il tentato sequestro del vicecapo della Digos di Roma, Nicola Simone, il 6 gennaio 1982.
Ambienti vicini all’inchiesta a Parigi lasciano intendere che il tentativo di Di Marzio di arrivare alla scadenza del 10 maggio era piuttosto scontato e che, in ogni caso, si tratta – fra i 10 individuati per riattivare le procedure di estradizione – della posizione “meno grave”: nessun omicidio e pena in buona parte già scontata in carcere.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tra principesse e mascotte, i parchi a tema ‘fateci riaprire’
Settore da 60 mila addetti protesta contro apertura all’1 luglio
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
15:05
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Fateci riaprire subito! No all’1 luglio!”. In una Piazza del Popolo coloratissima, a protestare è una folla di 350 tra principesse, mascotte, pinguini, majorette, stuntmen, ovvero la rappresentanza dei lavoratori dell’Associazione Parchi Permanenti Italiani, le 230 strutture tra parchi a tema, avventura, acquatici e faunistici, chiusi ormai da ottobre e che oggi rischiano di perdere quasi l’intera stagione calda per un cronoprogramma che, a oggi, li terrà chiusi ancora fino all’1 luglio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un settore che nel 2019 ha generato un giro d’affari complessivo di due miliardi di euro, ma soprattutto un grande complesso di attività con 25 mila posti di lavoro diretti (tra occupati fissi e stagionali) che arrivano a 60.000 addetti considerando l’indotto. “L’atteggiamento del governo è miope – sottolinea il presidente dell’associazione e di Leolandia, Giuseppe Ira – Non riusciamo a capire quale siano le ragioni” di questa apertura ritardata, visto che “lavoriamo all’aria aperta e abbiamo ridotto a un terzo la nostra capacità”. “Dobbiamo restare chiusi e intanto però si continua con le attività di manutenzione per la sicurezza e la conservazione delle strutture”, lamenta Guido Zucchi, ad di Magicland. “Perché possiamo aprire dopo i ristoranti al chiuso e le palestre? – domanda il direttore generale di Mirabilandia, Riccardo Marcante – Chiediamo più rispetto per le nostre 800 famiglie, che da aprile non hanno nessun sostegno. È inaccettabile”.
Non solo divertimento. “Noi siamo un’agenzia della salute – dice Manuela Lovo, direttrice di Acqua estate e presidente dello Sporting Club Noale – Lavoriamo con il cloro e a ottobre più di 100 controlli nelle piscine a livello nazionale hanno dimostrato che non c’è alcun pericolo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pressing su riaperture e coprifuoco. Lunedì c’è la cabina di regia
Governo alle Regioni, restano colori ma legati solo a incidenza
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
11:20
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Già dal monitoraggio della prossima settimana potrebbero cambiare i parametri che definiscono i colori delle regioni, a partire dall’Rt, ma non c’è ancora l’accordo nella maggioranza su coprifuoco e riaperture, con il centrodestra in pressing per accelerare la ripartenza di tutti i settori ancora fermi e cancellare il ‘tutti a casa’ alle 22 e l’asse LeU-Pd a ribadire la necessità di mantenere una linea di prudenza e gradualità nelle scelte in modo che le riaperture siano irreversibili, come lo stesso presidente del Consiglio Mario Draghi ha più volte ribadito. Il risultato è che la cabina di regia politica per il ‘tagliando’ alle misure in vigore che Lega, Forza Italia e Iv volevano entro questa settimana è stata fissata dal premier lunedì ed è probabile che l’unica decisione che verrà presa è il posticipo del coprifuoco alle 23.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ma resta il rebus di quando scatterà la modifica del tutti a casa, con Salvini in prima fila per chiedere che già da martedì la misure diventi operativa. Ma intanto gli effetti dello stallo si sono visti nel vertice a palazzo Chigi. Ad introdurre il tema delle riaperture e del coprifuoco sono stati innanzitutto la ministra degli Affari Regionali Mariastella Gelmini, il collega della Lega Giancarlo Giorgetti e la titolare di Italia Viva Elena Bonetti.
Ma il dossier è stato messo sul tavolo quando Draghi aveva già lasciato la riunione ed era rimasto solo il sottosegretario Roberto Garofoli. Una mossa, quella del premier, che ha tagliato sul nascere ogni possibile discussione anticipata rispetto ai tempi immaginati da palazzo Chigi. Del resto, già nelle scorse ore dalla sede del governo filtrava la linea della prudenza, confermata dalla decisione del premier di convocare la cabina di regia lunedì e non venerdì arrivata in serata. Una scelta che si lega anche alla necessità di avere dati epidemiologici ‘utili’ per poter fare le giuste valutazioni. Quelli che arriveranno venerdì, infatti, non forniranno ancora una fotografia piena degli effetti delle riaperture decise il 26 aprile ma solo dei primi giorni. Ma il pressing dei partiti è forte e non è da escludere che il dossier possa emergere nel corso del Cdm chiamato a dare il via libera al nuovo decreto sostegni. Il centrodestra insiste infatti e per alzare il pressing presenta al Senato una mozione firmata da tutte le forze politiche, Lega, Forza Italia, Udc e Cambiamo: via il coprifuoco, è la richiesta, anticipare le riaperture previste per giugno e luglio, dunque ristoranti al chiuso, palestre, parchi tematici, fiere, convegni e congressi, consentire l’organizzazione di eventi e cerimonie dando il via libera al settore del wedding, aprire gli stadi al pubblico e i centri commerciali nel fine settimana.

Sul tavolo del governo c’è poi un’altra partita ed è quella della modifica dei parametri che definiscono i colori delle Regioni. Basare il nuovo modello di valutazione del rischio contagio sull’incidenza dei casi Covid, mantenendo l’impostazione a 4 colori, con altrettanti livelli di rischio legati a incidenza, e mantenimento dei tassi di occupazione dei posti letto. Sarebbe’ questa-a quanto si apprende-la proposta del Governo alle Regioni. La zona rossa scatterebbe con oltre 250 casi Covid su 100mila abitanti, arancione tra i 150 e i 250 casi, gialla tra i 50 e 150 casi, bianca fino a 50 a casi. Ma il passaggio in zona rossa avverrebbe anche se il livello di occupazione di area medica ospedaliera e area intensiva arrivasse rispettivamente al 40% e al 30%.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Zaia, nessun rischio di passare in zona arancione
Coprifuoco alle 23 ? Spero anche più avanti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
11 maggio 2021
15:55
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è rischio di passare in zona arancione, i dati sono buoni”: Così il Presidente del Veneto, Luca Zaia, parlando a Verona, ha escluso che il Veneto – in zona gialla dall’inizio di maggio – possa essere ‘retrocesso’ al prossimo monitoraggio in area arancione. “Ora dobbiamo galoppare con i vaccini, se avessimo avuto più dosi avremmo già vaccinato tutti i veneti.
Il virus c’è ancora, ma la situazione sta migliorando: se ci comportiamo bene ne veniamo fuori velocemente. Chi si è vaccinato poi non finisce in ospedale per essere ricoverato”.. Quanto al dibattito sul tema del coprifuoco, Zaia si è detto fiducioso che “verrà risolto. La posizione originaria dei presidenti elle Regioni era di portarlo alle 23, adesso io spero che si guardi anche un po’ più in la'”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: Amendola a Bruxelles, urgente una risposta Ue
‘Mostri solidarietà all’Italia,la nostra è la frontiera europea’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
16:05
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi a Bruxelles abbiamo affrontato molti temi importanti in agenda del Consiglio Affari Generali.
Sono intervenuto anche per sottolineare come in questi giorni i cittadini italiani guardino all’Europa soprattutto per far fronte all’aumento degli sbarchi di migranti che tornano a interessare le nostre coste.
L’auspicio è che, mentre si continua a negoziare il nuovo Patto sulle migrazioni e l’asilo, si dia una risposta urgente agli sbarchi in corso, nel segno della solidarietà europea. La frontiera marittima italiana è una frontiera europea”. Lo afferma il sottosegretario agli Affari europei Enzo Amendola.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tra principesse e mascotte, i parchi a tema ‘fateci riaprire’
“Fateci riaprire subito! No all’1 luglio!”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:49
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Fateci riaprire subito! No all’1 luglio!”. In una Piazza del Popolo coloratissima, a protestare è una folla di 350 tra principesse, mascotte, pinguini, majorette, stuntmen, ovvero la rappresentanza dei lavoratori dell’Associazione Parchi Permanenti Italiani, le 230 strutture tra parchi a tema, avventura, acquatici e faunistici, chiusi ormai da ottobre e che oggi rischiano di perdere quasi l’intera stagione calda per un cronoprogramma che, a oggi, li terrà chiusi ancora fino all’1 luglio. Un settore che nel 2019 ha generato un giro d’affari complessivo di due miliardi di euro, ma soprattutto un grande complesso di attività con 25 mila posti di lavoro diretti (tra occupati fissi e stagionali) che arrivano a 60.000 addetti considerando l’indotto.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’atteggiamento del governo è miope – sottolinea il presidente dell’associazione e di Leolandia, Giuseppe Ira – Non riusciamo a capire quale siano le ragioni” di questa apertura ritardata, visto che “lavoriamo all’aria aperta e abbiamo ridotto a un terzo la nostra capacità”. “Dobbiamo restare chiusi e intanto però si continua con le attività di manutenzione per la sicurezza e la conservazione delle strutture”, lamenta Guido Zucchi, ad di Magicland. “Perché possiamo aprire dopo i ristoranti al chiuso e le palestre? – domanda il direttore generale di Mirabilandia, Riccardo Marcante – Chiediamo più rispetto per le nostre 800 famiglie, che da aprile non hanno nessun sostegno. È inaccettabile”.
Non solo divertimento. “Noi siamo un’agenzia della salute – dice Manuela Lovo, direttrice di Acqua estate e presidente dello Sporting Club Noale – Lavoriamo con il cloro e a ottobre più di 100 controlli nelle piscine a livello nazionale hanno dimostrato che non c’è alcun pericolo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: Sassoli, serve una forte iniziativa europea
Per salvare vite umane in mare e proteggere le persone bisognose
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
11 maggio 2021
16:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“È stato un onore dare il benvenuto all’Alto commissario Onu per i rifugiati, Filippo Grandi, oggi per discutere di come possiamo lavorare insieme per proteggere meglio i rifugiati e gli sfollati”. Lo scrive su Twitter il presidente del Parlamento europeo David Sassoli.
“Gli eventi nel Mediterraneo centrale dimostrano che è necessaria una forte iniziativa dell’Unione europea per salvare vite umane in mare e proteggere le persone bisognose”, aggiunge Sassoli.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Arena Verona con 6.000 posti, Regione da l’ok
Approvata deroga rispetto ai 1.000 spettatori finora previsti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
11 maggio 2021
16:27
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’Arena di Verona potrà ospitare fino a 6.000 spettatori durante il prossimo Festival lirico e gli altri concerti musicali. La Regione Veneto ha accolto la proposta della Fondazione Arena in tal senso.
Lo ha annunciato il sindaco e presidente della Fondazione Arena, Federico Sboarina, durante la conferenza stampa di presentazione del concerto de ‘Il Volo’ che il 5 giugno terrà in Arena un omaggio a Ennio Morricone. Sboarina ha confermato che è arrivato ufficialmente il via libera della Regione per la deroga a 6.000 spettatori rispetto ai mille attualmente previsti dall’ultimo Decreto legge sulle norme Covid. “Già con 6mila spettatori è un segnale forte per l’Arena di Verona: è la luce in fondo al tunnel” ha aggiunto Zaia. Il presidente del Veneto ne ha parlato a margine di un evento in Fiera, la presentazione delle opere infrastrutturali per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. E proprio a questo proposito, Zaia ha ricordato di essere stato lui ad aver avuto l’idea della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi in Arena. “E’ una grande occasione per Verona per finire in mondovisione, si parlerà di Verona in tutto il mondo” ha concluso Zaia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: chiusa ‘Basso profilo’, anche Cesa e Talarico
Accusati di associazione mafiosa da Dda di Catanzaro
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
11 maggio 2021
16:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Dda di Catanzaro ha chiuso le indagini dell’inchiesta “Basso profilo” nei confronti di 83 persone tra le quali il leader dell’Udc Lorenzo Cesa e l’ex segretario regionale del partito e attuale assessore regionale al Bilancio Francesco Talarico, accusati entrambi di associazione mafiosa. L’inchiesta, che ha portato ai domiciliari, poi rimodulati in obbligo di dimora, per Talarico, riguarda i presunti intrecci tra le cosche del crotonese e politici, imprenditori, pubblici amministratori.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli indagati figurano anche l’ex presidente di Confindustria Giovani di Crotone Glenda Giglio e Rocco Guglielmo, notaio di Catanzaro.
Nel filone politico affaristico sono coinvolti Tommaso e Saverio Brutto (padre e figlio; il primo ex consigliere comunale di Catanzaro), Ercole e Luciano D’Alessandro (anche loro padre e figlio; il primo ex militare della Guardia di finanza), Antonio Gallo (ritenuto imprenditore di riferimento dei clan del Crotonese), l’imprenditore Antonio Pirrello, l’avvocato Claudio Larussa. Per tutti l’accusa è di associazione mafiosa. Cesa, all’epoca dei fatti eurodeputato, per l’accusa, “d’intesa con Talarico” si sarebbe impegnato “ad appoggiare il gruppo per soddisfare le mire dei sodali nel campo degli appalti, proponendosi di fornire indicazioni su soggetti incardinati in enti pubblici, in società in house e anche in Albania”, dove Gallo avrebbe voluto trasferire e ampliare il proprio business.
Talarico, da parte sua, come candidato alle elezioni politiche del 2018, avrebbe offerto il suo appoggio, “in cambio di un consistente pacchetto di voti, per introdurre Gallo e Pirrello in ambienti politico-istituzionali nazionali”: sarebbe stato lui a presentare gli imprenditori e i Brutto a Cesa.
A Talarico viene contestato anche il reato di scambio elettorale politico-mafioso sempre in relazione alla candidatura alle politiche del 2018. In quella occasione, per l’accusa, si sarebbe incontrato con alcuni referenti reggini di Gallo, “dichiaratamente vicino all’ex senatore Antonio Caridi”, “in particolare Natale Errigo (anch’egli indagato, ndr) – imparentato con esponenti della cosca De Stefano-Tegano di Archi”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:Pd, ok a discussione su riaperture se dati permettono
Nella prossima cabina di regia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
16:42
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Pd è favorevole a discutere nella prossima cabina di regia di riaperture, se i numeri migliorano e se la campagna vaccinale prosegue a ritmi serrati. E’ quanto si apprende da fonti dem dopo la riunione di oggi a Palazzo Chigi sul dl sostegni bis.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Milano: Albertini, c’è piccolo spiraglio per mia candidatura
“Non so che può succedere da qui a qualche giorno”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
17:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Un piccolo spiraglio lo lasciamo perché di definitivo c’è solo la morte”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, l’ex sindaco di Milano ed europarlamentare Gabriele Albertini, rispondendo alla domanda se esclude al 100% di candidarsi alle prossime amministrative.

“Le condizioni che ho scritto in una lettera per spiegare i motivi della mia scelta sono vere – ha aggiunto Albertini – rappresentano la verità. Però siccome di definitivo c’è solo la morte io non so che può succedere da qui a qualche giorno”.
Albertini ha ricordato che nel confronto con il sindaco uscente Beppe Sala “i sondaggi di Mannheimer dicono che vinco ancora prima di scendere in campo, quelli della Ghisleri dicono che saremmo quasi pari. Insomma, ce la giocheremmo, come una monetina con testa o croce”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Banche: Colombani (First), sì a proroga moratorie
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
17:08
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Per uscire dalla crisi servono politiche creditizie anticicliche. E’ giusto, quindi, chiedere di prorogare le moratorie sui crediti e l’erogazione di prestiti garantiti dallo Stato come hanno fatto l’Abi e le associazioni di rappresentanza delle imprese”.
A dichiararlo è il segretario generale di First Cisl Riccardo Colombani.
“Va notato che le maggiori banche italiane, come dimostra il nostro studio sulle trimestrali appena archiviate, sono nelle condizioni migliori per erogare credito. Hanno capitale ben al di sopra della soglia minima richiesta dall’autorità di vigilanza e la qualità degli attivi, testimoniata da un Npl ratio netto al 2,5%, è molto buona. Sarebbe invece dannosa – conclude Colombani – una nuova tornata di fusioni, che avrebbe l’effetto di ridurre l’occupazione e la presenza sui territori.
Al contrario per essere vicine alle imprese ed alle famiglie le banche hanno bisogno di più personale e maggiore vicinanza alla clientela: non è certo con il lending online che si può pensare di rimettere in moto l’economia”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Viadotto A12 vietato a tir, servono lavori
Aspi: E’ sicuro. Sindaci infuriati e c’è chi evoca crollo Morandi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
17:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Chiuso al traffico pesante il viadotto Valle Ragone, in A12, tra Lavagna e Sestri Levante. La chiusura è scattata nel pomeriggio e riguarda i mezzi superiori alle 3,5 tonnellate.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La decisione è stata presa da Aspi e ministero delle Infrastrutture dopo che durante i sopralluoghi periodici è stata riscontrata una ‘carenza del viadotto rispetto ai carichi pesanti’ secondo le norme di sicurezza amplificate entrate in vigore da alcuni mesi. Aspi sottolinea “la piena stabilità dell’infrastruttura, che resta pienamente fruibile al transito dei veicoli leggeri”.
La decisione ha fatto scattare le polemiche, prime fra tutti quelle dei sindaci di Lavagna e Sestri Levante. “Apprendiamo con preoccupazione della chiusura del viadotto, vogliamo conoscere le ragioni, la durata del provvedimento e chiediamo di minimizzarlo anche in considerazione del disagio che ne deriverà per la viabilità ordinaria”, scrivono ad Aspi i sindaci di Sestri Levante Valentina Ghio e Gian Alberto Mangiante. “Mi chiedo – dice Ghio – come sia possibile che oggi, dopo le numerose segnalazioni, si renda necessaria questa misura così impattante, peraltro evidenziata solo a seguito dell’ispezione del ministero”. Il m5s parla di ‘evidente ammaloramento”, la deputata di Cambiamo Manuela Gagliardi sottolinea che “si parla addirittura del rischio di un Morandi-bis, ciò e’ assolutamente inammissibile”. Il Pd chiede a Aspi di chiarire e la Regione chiede l’apertura immediata dei caselli e che personale di Aspi aiuti per gestire la viabilità ordinaria.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: chiusa ‘Basso profilo’, anche Cesa e Talarico
Accusa di associazione a delinquere aggravata da metodo mafioso
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
11 maggio 2021
17:26
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Dda di Catanzaro ha chiuso le indagini dell’inchiesta “Basso profilo” nei confronti di 83 persone tra le quali il leader dell’Udc Lorenzo Cesa e l’ex segretario regionale del partito e attuale assessore regionale al Bilancio Francesco Talarico, accusati entrambi di associazione per delinquere aggravata dal metodo mafioso (e non di associazione mafiosa). L’inchiesta, che ha portato ai domiciliari, poi revocati, per Talarico, riguarda i presunti intrecci tra le cosche del crotonese e politici, imprenditori, pubblici amministratori.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli indagati figurano anche l’ex presidente di Confindustria Giovani di Crotone Glenda Giglio e Rocco Guglielmo, notaio di Catanzaro. Nel filone politico affaristico sono coinvolti Tommaso e Saverio Brutto (padre e figlio; il primo ex consigliere comunale di Catanzaro), Ercole e Luciano D’Alessandro (anche loro padre e figlio; il primo ex militare della Guardia di finanza), Antonio Gallo (ritenuto imprenditore di riferimento dei clan del Crotonese), l’imprenditore Antonio Pirrello, l’avvocato Claudio Larussa. Per tutti l’accusa è di associazione per delinquere aggravata dal metodo mafioso. Cesa, all’epoca dei fatti eurodeputato, per l’accusa, “d’intesa con Talarico” si sarebbe impegnato “ad appoggiare il gruppo per soddisfare le mire dei sodali nel campo degli appalti, proponendosi di fornire indicazioni su soggetti incardinati in enti pubblici, in società in house e anche in Albania”, dove Gallo avrebbe voluto trasferire e ampliare il proprio business. Talarico, da parte sua, come candidato alle politiche del 2018, avrebbe offerto il suo appoggio, “in cambio di un consistente pacchetto di voti, per introdurre Gallo e Pirrello in ambienti politico-istituzionali nazionali”: sarebbe stato lui a presentare gli imprenditori e i Brutto a Cesa.
A Talarico viene contestato anche il reato di scambio elettorale politico-mafioso sempre in relazione alla candidatura alle politiche 2018. In quella occasione, per l’accusa, si sarebbe incontrato con alcuni referenti reggini di Gallo, “dichiaratamente vicino all’ex senatore Antonio Caridi”, “in particolare Natale Errigo (anch’egli indagato, ndr) – imparentato con esponenti della cosca De Stefano-Tegano di Archi”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Sardegna anticipa tutti, prime dosi a donne incinte
Somministrazioni al Santissima Trinitá di Cagliari
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
11 maggio 2021
17:38
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Prime vaccinazioni anti Covid in Italia a donne in gravidanza. L’operazione è scattata questo pomeriggio a Cagliari all’ospedale Santissima Trinità.
“Il reparto di ginecologia è stato sempre all’avanguardia – conferma il direttore Sergio Marracini – a partire dai primi parti di donne positive, anche sotto una tenda. Ora questo nuovo passo: la procedura sará codificata a livello nazionale nei prossimi giorni. Ma naturalmente noi stiamo procedendo rispettando già da ora tutti i criteri di sicurezza necessari”.
Il punto nascita del Santissima Trinità ha dato il via alle vaccinazioni anticipando le decisioni ministeriali. Si comincia per ora a partire dalla 28esima settimana, dando priorità alle donne che presentano fattori di rischio di sviluppare una malattia grave da coronavirus. L’equipe della dottoressa Eleonora Coccollone, che in questo difficile periodo ha dato assistenza alle donne Covid positive, si è resa disponibile a vaccinare gratuitamente quelle incinte. Gli operatori del punto nascita valutano l’esistenza di indicazioni alla vaccinazione in priorità. E poi via alla somministrazione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ue: Fico, si rafforzi e parli con una voce sola
Presidente Camera riceve ministro Esteri Lituania
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
18:01
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’emergenza che ogni Paese in Europa sta affrontando ha reso evidente il valore di una Unione forte, e come siano necessari ascolto e cooperazione per affrontare problemi comuni. La sfida è questa: individuare risposte condivise a questa crisi come ai tanti dossier aperti che interessano da vicino l’Unione europea, la quale deve rafforzare la propria capacità di parlare con una voce sola.
Occorre uno sforzo maggiore in questa direzione, un cambio di paradigma. Ho parlato di questo come di altri importanti dossier – dalla situazione in Bielorussia al processo di integrazione dei Balcani occidentali e ai flussi immigratori nel Mediterraneo – con il Ministro degli Affari esteri della Lituania, Gabrielius Landsbergis”. Lo afferma il presidente della Camera Roberto Fico.
“I rapporti tra i nostri Paesi si sono andati progressivamente intensificando in questi anni. Continueremo su questa strada rafforzando anche la collaborazione tra i nostri Parlamenti”, conclude.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Minacce a Salvini: Zaia, tira brutta aria per la democrazia
Leader Lega bersaglio preferito di questi delinquenti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
11 maggio 2021
18:04
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“In questo Paese tira una brutta aria per la democrazia, lo dico da tempo e lo confermo. Tutta la mia solidarietà a Matteo Salvini, uno dei bersagli preferiti di questi potenziali delinquenti”.
Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, esprime la sua vicinanza al leader della Lega, fatto oggetto di pesanti minacce sul web.
“Qualsiasi opinione esprima chiunque – aggiunge Zaia – merita rispetto e poi può essere anche aspramente criticata. Ma qui si sta sempre più frequentemente uscendo dal seminato. Una realtà ancor più grave in un momento in cui per molti e ben noti motivi la tensione sociale è altissima e non ha bisogno che si getti benzina sul fuoco”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Meloni,mozione Fdi per conciliare libertà e sicurezza
E’ arrivato il momento di farlo, nonostante pandemia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
18:09
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo più di un anno dall’inizio della pandemia appare ancora difficile, pena essere accusati di negazionismo, chiedere un bilanciamento tra libertà e sicurezza, tra diritto al lavoro e tutela della salute, tra legittime pretese dei giovani a vivere la loro gioventù e degli anziani e fragili ad essere protetti. Ora è arrivato il momento di iniziare a conciliare questi aspetti e per questo Fratelli d’Italia ha presentato una mozione che verrà votata giovedì 13 maggio.
Sì ai protocolli di sicurezza, No alle limitazioni arbitrarie delle libertà. Ci auguriamo che tutte le forze politiche concentrino gli sforzi per permettere alla nostra Nazione di tornare a vivere”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: Corte Milano, prescritta pena per Bergamin
Si era costituito dopo il blitz della Polizia francese
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
18:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Corte d’Assise di Milano ha dichiarato l’estinzione della pena per prescrizione per Luigi Bergamin, il terrorista che si è costituito in Francia dopo il blitz delle Forze dell’Ordine di fine aprile che ha portato all’arresto in totale di nove ex esponenti degli anni di piombo. La Corte ha accolto il ricorso del difensore Giovanni Ceola.

CRONACA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

COVID: Sardegna,primi vaccini a donne incinte
Isola anticipa tutti, ma resta penultima per dosi somministrate
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
11 maggio 2021
19:04
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In Sardegna sono state somministrate oggi le prime vaccinazioni anti Covid in Italia a donne in gravidanza. L’operazione a Cagliari all’ospedale Santissima Trinità.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il reparto di ginecologia è stato sempre all’avanguardia – afferma il direttore Sergio Marracini – a partire dai primi parti di donne positive, anche sotto una tenda. Ora questo nuovo passo: la procedura sarà codificata a livello nazionale nei prossimi giorni ma naturalmente noi stiamo procedendo rispettando già da ora tutti i criteri di sicurezza necessari”.
In generale, però, la Sardegna continua ad arrancare: ammonta a 606.007 il totale delle dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale, l’80,8% delle 749.940 dosi attualmente disponibili.
La media nazionale è dell’89,4%; solo la Sicilia, con 80,5%, fa leggermente peggio della Sardegna. Nelle ultime 24 ore nell’isola sono stati somministrati solo 9.650 vaccini.
Intanto salgono a 55.765 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati nell’isola dall’inizio dell’emergenza: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 83 nuovi contagi. In totale sono stati eseguiti 1.224.781 tamponi, di cui 5.776 nelle ultime 24 ore, per un tasso di positività dell’1,4%.
Si registrano anche quattro decessi (1.422 in tutto). Sono, invece, 274 (-14) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, 40 (-1) i pazienti in terapia intensiva.
Le persone in isolamento domiciliare sono 14.916 e i guariti sono complessivamente 39.113 (+324).
Sul territorio, dei 55.765 casi positivi complessivamente accertati, 14.585 (+11) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.440 (+16) nel Sud Sardegna, 5.035 (+22) a Oristano, 10.751 (+7) a Nuoro, 16.954 (+27) a Sassari.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: Corte, dopo 30 anni cade interesse eseguire pena
Viene meno l’interesse dello Stato all’esecuzione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
19:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono “trascorsi non solo più di quarant’anni dai gravissimi fatti di reato per cui Bergamin è stato ritenuto responsabile, ma soprattutto più di trenta anni dall’irrevocabilità della pronuncia di condanna” e l’8 aprile è “ormai decorso il termine massimo previsto”. Lo scrive la Corte d’Assise di Milano nell’ordinanza con cui ha dichiarato l’estinzione per prescrizione della pena di 16 anni e 11 mesi per l’ex militante dei Pac che si trova in Francia.
La Corte fa notare che “il legislatore” ha stabilito che decorsi 30 anni dalla sentenza che infligge una pena temporanea viene meno “l’interesse dello Stato all’esecuzione della stessa”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Letta, Torino e Roma nessuna possibilità convergenza Pd-M5s
“Raggi? Il nostro giudizio è molto negativo”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
14:32
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
A Roma e Torino, due città dove nel 2016 il Pd ha straperso e dove sono andate al governo due sindache sul cui operato il nostro giudizio è negativo, non c’è possibilità di alcuna convergenza”,  afferma il segretario del Pd Enrico Letta in una intervista al Messaggero.
“Il nostro giudizio sulla Raggi è molto negativo – proesegue Letta – Roma ha perso veramente tante occasioni , è scesa nella scala italiana , europea, globale. Lo dico da cittadino, in primo luogo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ per questo che abbiamo deciso che non potevamo che andare al voto da soli, vista la volontà – legittima – di Virginia Raggi di candidarsi. Detto questo continua il nostro rapporto con il M5s. Ma è evidente che queste amministrative potevano aiutare a fare passi avanti più solidi. Ora bisogna semplicemente e con grande pragmatismo prendere atto e andare avanti pensando che abbiamo fatto la scelta migliore”.
“Il Pd e il centrosinistra si presentano alla città di Torino con un percorso partecipato, che coinvolgerà migliaia di cittadini e che merita il rispetto di tutti”. Lo precisa il responsabile enti locali del Pd, Francesco Boccia. “Sarebbe stato bello avere in questo processo partecipativo il Movimento 5 Stelle, non è accaduto e ne rispettiamo le scelte, come vogliamo vengano rispettate le scelte dell’intero centrosinistra”, aggiunge invitando l’ex premier Giuseppe Conte a “seguire il movimento partecipativo che si genera con le primarie e ad averne grande rispetto”.
“Lo scenario che mi sento di escludere al 100% è che noi appoggiamo il Pd al ballottaggio”, era stata categorica la sindaca di Torino Chiara Appendino, ieri, interpellata in merito alle elezioni amministrative. “Come ha detto qualcuno – sottolinea – i matrimoni combinati non funzionano. O costruisci un progetto politico prima, in cui tutti credono e che crea coinvolgimento, oppure non funzionano. E non funzionano certamente in 10 giorni tra primo e secondo turno”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un programma pronto con riforme economiche e sociali, “per l’Italia dei prossimi 5 anni”, da presentare “entro questo mese”. Così l’ex premier Giuseppe Conte sul Fatto quotidiano, in una lunga intervista, parla del M5s e tocca diversi argomenti, dal rapporto con il Pd (con cui “sono impegnato in un dialogo alla pari senza subalternità”) a Matteo Renzi – che dopo l’esperienza di governo non ha mai più sentito ma che “non escludo in futuro di incrociare in qualche autogrill” – dal ponte sullo Stretto (su cui bisogna “studiare bene le carte” con “una istruttoria tecnica di supporto alla valutazione politica: non ci infiammiamo ideologicamente”) all’ipotesi di Mario Draghi al Quirinale. “In questi due mesi ho preparato un programma con tante riforme economiche e sociali – osserva Conte – andrà condiviso, dovrà crescere col contributo della società civile e dei territori.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sarà un movimento intriso di cultura ecologica, saremo all’avanguardia in questo. Saremo dalla parte dell’inclusione e della giustizia sociale”. “Per rifondare una forza politica occorre del tempo – rileva parlando dei 5s – ora siamo pronti. Abbiamo una carta dei principi e dei valori, un nuovo statuto, una piattaforma di voto alternativa: a giorni avremo i dati degli iscritti, perché non può che essere così. Il doppio mandato non è attualmente nello Statuto e quindi non sarà nel nuovo Statuto. È un tema che affronteremo più avanti in un confronto alla luce del sole”. Quanto a Casaleggio “la direzione politica del M5s va distinta dalla gestione tecnica della piattaforma. Purtroppo da parte dell’Associazione Rousseau c’è stata una pressante ingerenza nelle scelte politiche”. L’arrivo di Mario Draghi: “l’approccio migliore nei confronti del premier Draghi, che ha indiscusse qualità, è condividere con lui la complessità della fase emergenziale che stiamo attraversando. Sostenerlo in modo leale. Chi oggi dice ‘vedo bene Draghi al Colle sembra quasi voglia liberare una casella al governo. Non è responsabile nei confronti dei cittadini dire in questo momento, con tutti i problemi in corso, che Draghi deve andare al Quirinale”. “Nel rapporto con il Pd sono impegnato in un dialogo alla pari, senza alcuna subalternità – osserva Conte – io non ho mai avuto dubbi sul sostegno alla sindaca”; sulla candidatura di Nicola Zingaretti “li ho avvertiti che avrebbe potuto avere ripercussioni serie sulla tenuta del governo regionale. Ma non ci stracciamo le vesti se non proponiamo una soluzione congiunta. Anche a Torino: cerchiamo di trovare sinergie, c’è un candidato della società civile che può mettere insieme tutti ed essere molto competitivo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Quarant’anni fa l’attentato al Papa
Preziosi ricostruisce vicenda che cambiò pontificato Wojtyla
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
09:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 1981, ore 17.17: papa Giovanni Paolo II ha appena riconsegnato una bimba ai genitori, dopo averla abbracciata e benedetta, mentre stringe le mani di migliaia di fedeli in piazza San Pietro per l’udienza del mercoledì. All’improvviso risuonano nel colonnato del Bernini alcuni colpi di pistola.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Papa cade ferito nella camionetta, tra le braccia di don Stanislao Dziwisz, colpito dai proiettili del killer turco Alì Agca. A quarant’anni da quel gesto che è passato alla storia, arriva un libro di Antonio Preziosi dal titolo “Il Papa doveva morire” ricco di episodi, particolari poco conosciuti o anche inediti legati a quella giornata in cui il mondo si fermò con il fiato sospeso in attesa di notizie sulla salute del Papa che sopravvisse dopo quasi sei ore di un drammatico intervento chirurgico.
La storia è raccontata in maniera avvincente e minuziosa.
Dalla lettura del volume trapela che pochi secondi dopo l’attentato, papa Wojtyla sussurrasse “hanno fatto come a Bachelet”, ricordando l’omicidio del vicepresidente del Csm ucciso dalle Brigate Rosse. E che sempre pochi secondi dopo l’attentato, aveva confidato a don Stanislao parole di perdono verso l’attentatore, chiunque egli fosse stato. E poi l’incredibile corsa al Gemelli a bordo di una ambulanza con la sirena rotta, la porta della sala operatoria chiusa a chiave ed abbattuta a spallate da medici ed infermieri, lo stupore del capo della equipe medica del Gemelli, il professor Francesco Crucitti, nel constatare la “strana traiettoria” del proiettile che aveva percorso una specie di “zig zag” nell’addome del Pontefice, uscendo dal bacino, evitando di un niente tutti gli organi vitali e l’arteria aorta.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Papa sopravvive e l’attentatore non se ne fa una ragione: non capisce come abbia fatto a fallire il colpo, con una potente arma da guerra, ad appena tre metri. E ne chiede conto allo stesso Giovanni Paolo II il giorno in cui il Papa si reca a trovarlo nel carcere di Rebibbia per portargli anche personalmente il suo perdono: “come hai fatto? – gli chiede – Come hai fatto a salvarti?”. Il pontefice polacco era convinto di essere stato salvato da un intervento diretto della Madonna di Fatima di cui proprio in quel giorno si festeggiava la ricorrenza dell’apparizione. Ed identificò nell’evento l’adempimento del Terzo Segreto di Fatima. “Una mano ha sparato, un’altra mano ha deviato il proiettile”, ripeteva spesso il pontefice che un anno dopo si recò proprio a Fatima per ringraziare la Madonna ed incastonò nella corona della statua della Vergine proprio il proiettile che aveva attraversato il suo corpo senza ucciderlo.
Quanto alle ragioni dell’attentato, Wojtyla non mostrò mai di appassionarsi a quello che definì, conversando con Indro Montanelli, “un garbuglio”, cioè alla fitta rete di ricostruzioni, smentite, depistaggi su ciò che si era mosso dietro la sparatoria contro di lui. Non aiutò la ricostruzione dell’attentato il comportamento di Agca che, secondo il giudice Ilario Martella, cambiò 52 volte versione, tirando in ballo di volta in volta vari servizi stranieri ed anche l’ajatollah Khomeini. Lo stesso Martella rimane ancora oggi un convinto assertore della “pista bulgara” secondo la quale il killer non agì da solo, ma con la complicità dei servizi di Sofia. Una pista smontata dallo stesso Agca che aveva invece contribuito a costruirla con le sue stesse dichiarazioni.
Quello sui presunti mandanti di Agca non è l’unico mistero irrisolto. Agca parlò di una suora che, nel momento dell’attentato, aveva abbassato il suo braccio impedendogli di prendere bene la mira e di uccidere così il Papa. Ma quella suora, ricorda Preziosi, non è stata mai rintracciata. Misteri a parte, l’unica certezza è che quel giorno il Papa doveva morire ma non morì. Errore del killer per i cronisti, intervento della divina Misericordia per il Papa Santo.
E’ proprio il tema della “regia divina” quello che viene raccontato negli ultimi capitoli del volume. “Questo libro – scrive nella prefazione monsignor Rino Fisichella – ha il merito di porre l’attentato come una chiave di lettura dell’intero pontificato, per evidenziare quanto Giovanni Paolo II abbia visto in quel fatto una ‘rinascita spirituale'”. Ed infatti, dopo quell’attentato, cambiò la storia del pontificato di Giovanni Paolo II e forse, pensando a quanto accadde dopo pochi anni con la fine della Guerra Fredda, cambiò anche il corso della Storia con la “esse” maiuscola.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi, sulle riaperture serve un approccio graduale
Il premier ha espresso cordoglio per la morte della giovane Luana D’Orazio
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dal Recovery al caso Durigon, passando per la sospensione dei brevetti per i vaccini anti covid e per altri temi di attualità. Su questi ed altri temi il presidente del Consiglio Mario Draghi ha dato risposte al question time nell’Aula di Montecitorio.
SETTORE WEDDING – “Lunedì 17 maggio ci sarà la cabina di regia e si daranno risposte al settore del wedding”, ha detto il presidente del Consiglio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Un pensiero alle coppie che stanno programmando il matrimonio. Capisco la preoccupazione di chi si accinge a sposarsi. Il festeggiamento è un desiderio che abbiamo avuto tutti ma è fondamentale avere pazienza per evitare che una occasione di gioia e spensieratezza si trasformi in un potenziale rischio per i partecipanti”. “Il governo resta vicino al settore come il wedding con lo stanziamento di 200 mln per anno in corso e prevede ulteriori indenizzi nel nuovo decreto sostegni la settimana prossima”. “Il tema del weeding sarà argomento della prossima cabina di regia lunedì 17 e sarà l’occasione per dare maggiori certezze ad un comparto che ha subito danni significativi. Il governo è attento a conciliare economia e salute e i matrimoni, in quanto luoghi di agggregazione, possono favorire i contagi. Serve un un approccio graduale a seconda dell’andamento epidemiologico”.
SICUREZZA SUL LAVORO – “Voglio esprimere il cordoglio mio e del governo per la morte della giovane Luana D’Orazio e degli altri 5, ben 5 lavoratori deceduti nell’ultima settimana”, ha detto Draghi. “Non dobbiamo dimenticare, siamo vicini alle loro famigile e intendiamo fare tutto il possibile per evitare il ripetersi di tali tragici episodi dobbiamo fare di più sulla sicurezza sui luoghi di lavoro”, ha aggiunto il premier. Alle parole di Draghi è seguito un lungo applauso della Camera.
Sulla sicurezza sui posti di lavoro “è prevista una strategia di azione nazionale per rafforzare i controlli. Sono già avviate le procedure di assunzione di 1.084 unità di personale nel corpo dell’ispettorato del lavoro e, a legislazione vigente, è prevista la possibilità di assumere altre mille persone a fronte delle 4.500 attualmente in servizio”. “Con una media di tre morti al giorno l’Italia si conferma al di sopra della media europea”.
IL CASO DURIGON – “Gli ufficiali” che della vicenda in cui sarebbe coinvolto il sottosegretario Claudio Durigon sono della Guardia di Finanza,”non rivestono qualifiche di polizia giudiziaria e peraltro non possono eseguire un indagine di diretto intervento. Infine la stessa procura di Milano ha confermato piena fiducia ai militari della Gdf evidenziandone professionalità e rigore” negli interventi. Così il premier rispondendo ad un’interrogazione di Alternativa c’è sul caso Durigon.
PATTO DI STABILITA’ UE – “Il 3 marzo la Commissioe Ue ha adottato una comunicazione che fornisce indicazioni in materia di bilancio, circa la disattivazione della clausola di salvaguardia. L’intenzione è di ancorare la disattivazione fino a quando l’economia europea tornerà ai livelli pre crisi, non prima del 2023. Voglio essere molto chiaro. E’ fuori discussione che le regole sul patto di stabilità dovranno cambiare, ma questo dibattito non è ancora partito”, ha detto Draghi al question time.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La mia linea è che le attuali regole sono inadeguate, lo erano e lo sono di più per la uscita dalla pandemia. Dovremo concentrarsi su un forte slancio della crescita per assicurare la sostenibilità dei conti pubblici”.
“La revisione delle regole deve dunque assicurare margini di azione più ampi alla politica di bilancio nella sua funzione di stabilizzazione anticiclica. In particolare, dobbiamo incentivare gli investimenti, soprattutto per favorire la trasformazione digitale ed ecologica”. “Allo stesso tempo, le nuove regole devono anche puntare a ridurre le crescenti divergenze tra le economie degli Stati membri e a completare l’architettura istituzionale europea. L’Italia intende partecipare attivamente al dibattito europeo. Sul tema è in corso un processo di analisi e riflessione – all’interno del Dipartimento del Tesoro e della Presidenza del Consiglio – che tiene conto anche dei contributi provenienti dal mondo accademico e da altri soggetti istituzionali”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MIGRANTI – Il governo italiano è impegnato “esercitare una pressione intra-europea affinche si torni ad una redistribuzione efficace dei migranti”, ha poi affermato Draghi. “Per quanto riguarda l’accordo di Malta è in corso un fattivo dialogo con Francia e Germania per rivitalizzarlo. Il nostro obiettivo è attivare subito un meccanismo temporaneo di emergenza per il ricollocamento”. “A fronte di questa complessa e drammatica realtà politica, sull’ immigrazione il governo vuole seguire una politica equilibrata efficace e umana, nessuno sarà lasciato solo in acque territoriali italiane, il rispetto dei diritti umani è una componente fondamental nella politica migratoria. Ora è prioritario il contenimento della pressione migratoria nei mesi estivi con una collaborazione più intensa da Libia e Tunisia nel controllo delle frontiere”. “Gli sbarchi di migranti avvenuti a Lampedusa domenica 9 maggio rappresentano il maggior picco di arrivi registrato in questi primi 5 mesi del 2021. I flussi sono in aumento dall’inizio del 2020, anche a causa della diffusione della pandemia in Nord Africa. La spinta migratoria è alimentata costantemente dall’instabilità della situazione politica in Libia e dalla complessità della sua estrema frammentazione interna. Va in proposito osservato che il problema non nasce propriamente sulle coste libiche, ma si sviluppa a partire dall’Africa sub-sahariana”. “Il Governo italiano è impegnato: a promuovere le opportune iniziative bilaterali; a condurre un’azione da parte dell’Unione europea affinché le autorità libiche contrastino i traffici di armi e di esseri umani nel rispetto dei diritti umani”, conclude Draghi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Una leva necessaria di governo dei flussi migratori è costituita, inoltre, dall’azione di rimpatrio dei migranti che non hanno titolo a rimanere sul nostro territorio, in mancanza dei presupposti per il riconoscimento della protezione internazionale.” “Siamo impegnati non solo sul fronte degli Accordi bilaterali, ma anche per il lancio di forme di partenariato europeo con i principali Paesi di origine e transito dei flussi. Queste devono includere iniziative sullo sviluppo economico locale e la tutela della legalità”, aggiunge.
TURISMO – “Il nostro obiettivo è riaprire al più presto l’Italia al turismo, nostro e straniero”, ha affermato Draghi. “La pandemia ha avuto sugli operatori turistici effetti economici ingenti e siamo all’opera per farli ripartire quanto prima e con la massima sicurezza. La prima inziativa è lo sforzo che il governo fa per il rapido completamento della campagna vaccinale. Tra fine giugno e inizio luglio avremo vaccinato con almeno una dose tutti i fragili e gli over 60”. Sui flussi turistici, “per quanto riguarda i Paesi del G7, in particolare Usa, Giappone e Canada saranno favoriti gli ingressi senza quarantena in caso di certifazione vaccinale”. “Il Pnrr include fondi integrati per circa 9 miliardi per sostenere la competitività delle imprese turistiche, è previsto inoltre lo stanziamento di 500 milioni di euro per aprire cento nuovi siti culturali. E’ previsto lo stanziamento di 14 milioni di euro per costituire un digital hub del turismo”. “Per quanto riguarda i flussi turistici, prevediamo di ampliare la sperimentazione dei voli “Covid-tested”, che includa più linee, più rotte e più aeroporti. Manterremo invece tutte le precauzioni necessarie rispetto ai Paesi nei quali è stata riscontrata un’ampia diffusività del Covid e delle sue varianti più pericolose”, spiega il premier.
VACCINI – “Prima di arrivare ad una liberalizzazione dei brevetti è meglio rimuovere il blocco dell’export che Usa e Gb tengono, aumentare la produzione e individuare nuovi siti anche nei paesi poveri.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Bisogna accelerare il passo sullo sblocco dell’export accanto alla riflessione sulla liberalizzazione dei brevetti”, ha sottolineato Draghi alla Camera. “La posizione espressa da Biden si chiarirà nei prossimi giorni ma parte da una semplice considerazione: c’è uno sbilanciamento tra i finanziamenti pubblici delle grandi case farmaceutiche e i paesi più poveri al mondo. L’indirizzo Usa va condiviso ma il rischio è che la sospensione dei brevetti sia un disincentivo alla ricerca”. Per l’iniziativa Covax “l’Italia ha stanziato 86 milioni e nel prossimo decreto Sostegni ci sarà un aumento significativo del nostro contributo”.
“La questione rimane più complessa che non la sola liberalizzazione dei brevetti, perché la liberalizzazione di per sé non assicura la produzione dei vaccini. La produzione di questi vaccini – soprattutto quelli di nuova generazione, su cui noi facciamo massimo assegnamento, quelli basati sulla tecnica mRNA – è complessa perché richiede tecnologia, specializzazione, organizzazione. Non è facilmente replicabile anche disponendo del brevetto. Inoltre, la liberalizzazione dei brevetti non garantisce di per sé gli standard qualitativi necessari e dunque la sicurezza dei vaccini. Il controllo sulla sicurezza è una questione importante”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Bertolaso, abbiamo dosi fino a giugno
‘Lombardia col turbo, potremmo fare under 50 a fine mese’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
09:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Usando tutto ciò che abbiamo e vaccinando tutti quelli che si sono prenotati si arriva al 10 giugno, vaccini per altre fasce al momento non ci sono”. Lo ha detto Guido Bertolaso, consulente di Regione Lombardia per la campagna vaccinale, intervistato oggi da L’Eco di Bergamo.
Sullo stato attuale “abbiamo il turbo – ha detto – ma stiamo andando a due cilindri, toh, al massimo a tre…” precisando che le prenotazioni per gli under 50 dovrebbero “partire a fine mese”.
Secondo Bertolaso, infatti “potremmo fare 140mila vaccini al giorno, e tra i 29 e il 30 aprile ne abbiamo fatti 115 mila in surplace. Invece ne facciamo 85mila, circa il 18-20% di tutte le vaccinazioni che si fanno nel Paese, e siamo anche oltre la media nazionale che si attesta sul 17%”.
Bertolaso, infine, che aveva dato un ‘”4 -” in informatica alla Lombardia, adesso gli darebbe “8 e mezzo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ue, Recovery spinge Pil Italia, +4,2% nel 2021
Gentiloni, economia cresce in modo robusto
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
12 maggio 2021
10:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Le vaccinazioni e l’allentamento delle restrizioni stanno aprendo la strada alla forte ripresa dell’economia italiana nella seconda metà del 2021. Gli investimenti sostenuti dall’Ue dovrebbero portare l’economia su un percorso di espansione sostenuta, che dovrebbe consentire alla crescita di tornare al livello pre-pandemia entro la fine del 2022″: lo scrive la Commissione Ue nelle previsioni economiche di primavera, che rivedono al rialzo il Pil italiano a 4,2% quest’anno e 4,4% il prossimo.

L’economia crescerà in modo robusto quest’anno e il prossimo. Le prospettive sono migliori delle attese per due fattori: un rimbalzo più forte del previsto nell’attività globale e nel commercio, e l’impulso del Recovery che è stato incorporato alle previsioni”: ha detto il commissario all’economia Paolo Gentiloni presentando le previsioni. Gentiloni ha spiegato che l’incertezza resterà elevata finché la pandemia pesa sull’economia, ma i rischi sono considerati “ampiamente bilanciati”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Austria: Kurz indagato per falso in commissione inchiesta
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
12 maggio 2021
11:36
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il quotidiano Der Standard, la procura anticorruzione intende fare luce su presunte contraddizioni di Kurz e Bonelli durante le loro deposizioni in commissione d’inchiesta in merito al loro ruolo nell’iter di nomina del cda della holding Oebag. La svolta – spiega il giornale – è arrivata dall’analisi delle chat sullo smartphone del ceo della Oebag, Thomas Schmid.

Questa mattina, prima del consiglio dei ministri, Kurz ha dichiarato brevemente di aver tentato di rispondere per ore nella commissione d’inchiesta anche su fatti risalienti anni prima. Il suo partito Oevp recentemente si è speso per una riforma delle commissioni d’inchiesta parlamentari, che in Austria possono essere insediate su richiesta dell’opposizione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La strategia ‘zero inquinamento’ della Ue, -55%morti in 10 anni
Tra gli obiettivi della Commissione al 2030 anche la riduzione del 50% dei rifiuti di plastica in mare
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
12 maggio 2021
13:20
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Più rigore nell’applicazione delle norme antinquinamento Ue, una classifica delle Regioni più verdi, impegni per “contaminanti zero” per il settore pubblico e privato, soluzioni digitali per l’innovazione verde in collaborazione con le autorità regionali e locali. Sono alcune delle “azioni chiave” 2021-24 previste dalla strategia inquinamento zero, presentata dalla Commissione europea.
L’Esecutivo Ue fissa diversi obiettivi al 2030, ridurre del 55% le morti per smog, dimezzare i rifiuti di plastica in mare (del 50%) e le microplastiche rilasciate nell’ambiente (del 30%), diminuire del 50% le perdite di nutrienti dal suolo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: salgono a cinque le isole Covid free nelle Eolie
Dopo Salina, Alicudi, Filicudi e Panarea oggi tocca a Stromboli
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Salgono a cinque le isole Covid free nelle Eolie. Dopo Salina, Alicudi, Filicudi, Panarea oggi tocca a Stromboli.
La vaccinazione con l’equipe medica giunta in aliscafo avviene nei locali della guardia medica. Circa 200 gli isolani, ma anche i lavoratori stagionali ed i residenti interessati. Subito dopo si proseguirà con Ginostra, il minuscolo borgo di Stromboli raggiungibile solo via mare, e Vulcano.
Da venerdì invece inizieranno le vaccinazioni a Lipari nel nuovo hub vaccinale allestito presso il palacongressi. Tutti coloro che si sono già registrati sul sito del Comune saranno contattati, secondo l’ordine di prenotazione, per fissare data e orario.
“E’ possibile effettuare la prenotazione per tutti i cittadini residenti a partire dai 18 anni di età – precisa il sindaco Marco Giorgianni – per tutti coloro che sono domiciliati a partire dai 18 anni di età e per tutti i proprietari di casa sul nostro territorio insieme ai componenti maggiorenni del proprio nucleo familiare. E’ possibile fare il vaccino anche senza prenotazione, contattando direttamente i medici di famiglia di ciascuna isola che sono stati incaricati dall’Asp”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Malta: pressing Libia per recuperare il tesoro di Gheddafi
Chiesta restituzione 80 mln euro depositati in Bov
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
12 maggio 2021
12:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il governo libico ha lanciato un pressing su Malta per ottenere la restituzione di una parte del tesoro portato all’estero da Muhammar Gheddafi, oltre 80 milioni di euro depositati in conti della Bank of Valletta (BoV) dal figlio del dittatore Mutassi sui quali dal 2012 è in corso una battaglia legale con gli eredi del dittatore libico morto nel 2011. L’argomento è stato uno dei principali temi dell’incontro fra il ministro degli esteri maltese Evarist Bartolo ed il suo omologo libico Najla El-Mangoush, in visita alla Valletta.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo hanno indicato fonti governative maltesi al Times of Malta, specificando che nell’incontro si è parlato anche di immigrazione e della ripresa tanto dei collegamenti aerei fra Libia e Malta quanto dei rapporti commerciali tra i due paesi.
Durante i suoi 40 anni di dominio sulla Libia, Muhammar Gheddafi aveva fatto ingenti investimenti personali a Malta.
Dopo la rivoluzione e la morte del dittatore, il nuovo governo libico ha individuato i fondi che il figlio Mutassim aveva depositato a Malta tramite la società Capital Resources Ltd. A febbraio scorso, dopo un anno di pausa per la pandemia, a Malta è ripresa la battaglia legale tra gli eredi di Gheddafi ed il governo libico.
Oggi il ministro di Tripoli ha chiesto l’aiuto del governo maltese per sbloccare la situazione, Fonti del ministero degli esteri maltese hanno riferito al Times of Malta che Bartolo da una parte ha garantito la condivisione di tutte le informazioni con il governo libico, aggiungendo che però non compirà passi concreti finché non sarà concluso il percorso giudiziario che dovrà determinare il destinatario finale dei fondi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Israele: Salvini e Tajani stasera al Portico d’Ottavia
Coordinatore Fi: sostegno a Israele, ha il diritto di esistere
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:26
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi alle 18.30 a Roma, Portico d’Ottavia. Presente!”.
Lo scrive su twitter il segretario della Lega, Matteo Salvini. Anche Antonia Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia, twitta : “Stasera sarò al Portico d’Ottavia per dimostrare il mio sostegno ad #Israele e ribadire il suo diritto ad esistere contro ogni tentativo di cancellarlo dalla carta geografica. Sono vicino alla comunità ebraica romana”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pesca: sindaco Mazara a Roma, impegno tavolo tra Ministeri
Incontro con Di Maio per affrontare questione sicurezza
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
12 maggio 2021
12:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un tavolo di discussione tra Ministero degli Esteri e dell’Agricoltura e pesca per affrontare la questione della sicurezza dei pescatori di Mazara del Vallo nel mar Mediterraneo. È questo l’impegno che ha strappato il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci, incontrando il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Il primo cittadino è a Roma per incontrare i due Ministri ma anche i capigruppo delle forze politiche di maggioranza. “Quello che ho riscontrato è la convergenza sulla tematica da parte di tutti i partiti – ha detto Quinci – c’è un impegno affinché la situazione non finisca nel dimenticatoio e se ne parli solamente quando si verificano sequestri e assalti da parte dei libici e non solo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mattarella,auguri a Opera Cardinal Ferrari per suoi 100 anni
Istituzione milanese sostiene persone più povere e svantaggiate
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:39
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’Opera Cardinal Ferrari, istituzione milanese che aiuta e sostiene le persone più povere e svantaggiate, compie 100 anni di attività e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio che è stato letto in occasione delle celebrazioni.
‘L’Opera Cardinal Ferrari, nei decenni, tra i tanti impegni svolti con dedizione, ha assistito le vittime della Grande Guerra, ha protetto gli ebrei dalla furia nazista, si è occupata degli emigrati meridionali nel secondo dopoguerra e, più recentemente, dell’immigrazione dai paesi extra-europei – ha sottolineato il presidente della repubblica -.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Non ha mai interrotto la sua preziosa opera di assistenza neppure durante gli ultimi, difficili mesi di pandemia, segnati da sofferenze e da enormi difficoltà”.
“Nel corso di questo secolo di attività solidale, l’Opera Cardinal Ferrari ha saputo adattarsi alle mutate condizioni sociali, che hanno generato nuove marginalità e nuovi bisogni, senza smarrire lo spirito originario – ha concluso -, di carità cristiana e di solidarietà umana, impresso dal suo fondatore.
Rinnovo dunque gli auguri all’Opera Cardinal Ferrari, ai suoi dirigenti e numerosi volontari, nella condizione che nella solidarietà e nell’aiuto a chi soffre risieda l’anima più autentica del popolo italiano”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Casellati, grazie a nostri infermieri per coraggio
Difendono Nazione con passione e altruismo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:42
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Grazie ai nostri infermieri per il coraggio la passione e l’altruismo con cui stanno difendendo la Nazione”. E’ il post del presidente del Senato Elisabetta Casellati in occasione della Giornata dell’Infermiere.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Regioni: ‘Tavolo tecnico, no a repentini declassamenti’
Proporzionale al livello dei contagi nei territori
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
19:13
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Riunione Governo-Regioni. Il modello adottato in questi mesi ha funzionato e ci ha consentito di affrontare la seconda e terza ondata senza un lockdown generalizzato, ma con specifiche misure territoriali.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ora, nella nuova fase, caratterizzata dal forte avanzamento della campagna di vaccinazione e dai miglioramenti dovuti alle misure adottate, lavoriamo con l’Iss e con le regioni per adeguare il modello immaginando una maggiore centralità di indicatori quali l’incidenza e il sovraccarico dei servizi ospedalieri”, ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, da quanto si apprende, nel suo intervento nel corso dell’incontro.
Stabilire un numero minimo di tamponi da effettuare, proporzionato ai 4 livelli di rischio legati all’incidenza, che corrispondono ad altrettanti colori: in zona rossa, che scatterebbe con oltre 250 casi Covid su 100mila abitanti, andrebbe effettuato un minimo di 500 tamponi. In arancione, tra i 150 e i 249 casi, il minimo è 250. In gialla, tra i 50 e 149 casi, se ne effettuano almeno 150. In bianca, fino a 49 a casi, almeno 100. E’ quanto chiedono le Regioni durante l’incontro con l’Esecutivo che – si apprende dai governatori – avrebbe manifestato “apertura” sulla proposta, che dovrà trovare risposta concreta nei prossimi giorni.
Le Regioni hanno chiesto al Governo anche l’istituzione immediata di un tavolo tecnico per valutare le proposte sulle modifiche ai parametri di valutazione del rischio del contagio: l’obiettivo è aggiornare il sistema di monitoraggio e controllo in linea con l’evoluzione della pandemia, garantendo ai territori la necessaria tutela da repentini declassamenti, dovuti a indicatori poco rilevanti in termini di impatto reale sul sistema sanitario, anche in vista della stagione turistica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Leu, ora possibile graduale superamento coprifuoco
Dati ultimi giorni sono buoni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“I dati degli ultimi giorni riguardo i contagi, l’occupazione di posti letto in area medica e in terapia intensiva sono buoni. Salvini sbaglia a porre la questione solo come strumento di propaganda.
La vera sfida è riaprire senza poi dover richiudere. Oggi grazie alla linea della prudenza sostenuta con forza dal ministro Speranza, possiamo permetterci di ragionare su maggiori aperture e su un naturale spostamento del coprifuoco con gradualità e prudenza.
Questo si può fare oggi perché si sono fatte scelte difficili e impopolari ieri sulle chiusure”. Così il capogruppo LeU Federico Fornaro ammorbidisce la linea sulle misure anticovid.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Salvini al corteo pro-Israele ‘Il governo prenda posizione’
Per il leader leghista ‘è assordante il silenzio dell’Europa e dell’Onu’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
14:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Più di 1.000 missili contro Israele, silenzio assordante da parte delle istituzioni europee, dell’Onu e di troppi governi sulla violenza islamista. A proposito, aspetto una ferma condanna di questa aggressione anche da parte del governo italiano.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lunga vita a Israele che difende il proprio diritto di esistere, viva la pace e la convivenza fra i popoli”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, che – informa una nota della Lega – da ieri sta ricevendo centinaia di minacce e insulti sui social per aver espresso solidarietà a Israele.
L’ex ministro dell’Interno ha spiegato che sarà alla manifestazione convocata nel pomeriggio a Roma, al Portico d’Ottavia, dalla comunità ebraica della Capitale, in solidarietà con la popolazione in Israele, “ancora una volta sotto attacco missilistico da parte delle organizzazioni terroristiche palestinesi”. Ha annunciato la sua presenza anche Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia: “Stasera sarò al Portico d’Ottavia per dimostrare il mio sostegno ad #Israele e ribadire il suo diritto ad esistere contro ogni tentativo di cancellarlo dalla carta geografica. Sono vicino alla comunità ebraica romana”. E ci sarà anche una delegazione di Fratelli d’Italia composta tra gli altri dal Capogruppo alla Camera Francesco Lollobrigida e dai parlamentari Ignazio La Russa, Edmondo Cirielli, Giovanni Donzelli e Giovanbattista Fazzolari.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Grandi navi: Camera, via libera definitivo al decreto
370 voti a favore, 16 contrari, 29 astenuti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:10
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Via libera definitivo dell’Aula della Camera al decreto legge in materia di trasporti e per la disciplina del traffico crocieristico e del trasporto marittimo delle merci nella laguna di Venezia.
Il provvedimento è stato approvato con 370 voti a favore, 16 contrari (i deputati di L’Alternativa c’è) e 29 astenuti (i deputati di Fdi).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
San Marino apre al ‘turismo vaccinale’ dal 17/5
Doppia dose Sputnik e albergo, per ora chiuso a italiani
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
SAN MARINO
12 maggio 2021
14:08
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
San Marino è pronto a partire con quello che il governo, che ha approvato un apposito regolamento, definisce “turismo vaccinale”: 50 euro per la doppia dose, a partire dal 17 maggio con prenotazione alberghiera 7 giorni prima del soggiorno sul Titano che dovrà essere di almeno tre notti per due volte in 21 giorni. Il turismo vaccinale è aperto a tutti, tranne che agli italiani perché con Roma ancora non c’è un accordo specifico.
Il pacchetto, vaccino più hotel. prevede l’iniezione del vaccino russo Sputnik, non riconosciuto dall’Ema.
“Sui temi dei vaccini e del Covid non si possono fare discorsi di geopolitica”: ha detto il segretario di Stato agli Esteri Luca Beccari. Beccari ha ricordato la “neutralità attiva” come una tradizione sammarinese e i “rapporti bilaterali ottimi” sia con la Russia che la Cina e altri 150 Paesi nel mondo. Ma sicuramente il rapporto privilegiato è con l’Italia, ha comunque sottolineato coralmente il Congresso di Stato, dalla quale San Marino sta continuando a ricevere forniture del vaccino Pfizer, dopo un inizio a rallentatore.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Letta sente ambasciatrice Palestina e poi a presidio Israele
Organizzato da comunità ebraica al Portico d’Ottavia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
14:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il segretario del Pd Enrico Letta parteciperà questa sera alle 18,30 al presidio in solidarietà con Israele organizzato dalla Comunità ebraica di Roma al Portico di Ottavia. Poco prima, alle 17,45 Letta avrà un colloquio telefonico con l’ambasciatrice di Palestina in Italia Abeer Odeh.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Figliuolo alle Regioni: dal 17/5 aprire ai vaccini per gli over 40
Dall’accordo sui vacanzieri a open day come si muovono le Regioni sui vaccini
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
13 maggio 2021
09:10
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Da lunedì le regioni italiane potranno aprire alle vaccinazioni degli over 40. Il commissario per l’emergenza, Francesco Figliuolo, lancia lo sprint della campagna in vista dell’estate, confortato dal calo della curva epidemiologica (oggi ancora sotto i diecimila nuovi casi per il quarto giorno consecutivo) e dall’impennata delle somministrazioni, che oggi hanno superato quota 25 milioni, pari cioè ad un terzo della platea.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’ennesimo step di una road-map che sembra avanzare spedita e che vedrà, già da giugno, l’arrivo delle fiale anche nelle aziende. Ed intanto il premier Mario Draghi, durante il question time alla Camera, ha invitato ad “accelerare sullo sblocco dell’export” prima di “arrivare ad una liberalizzazione dei brevetti”. Dal Senato, invece, è arrivata l’approvazione ad un emendamento al dl Covid che prevde lo scudo penale per medici e infermieri durante il periodo di emergenza. “Un segnale importante – il commento del ministro alla Salute, Roberto Speranza – a chi ha lavorato in primissima linea in una fase così dura ed ha aiutato il Paese con il massimo dello sforzo e dell’impegno”. Sulla questione del richiamo Pfizer, infine, l’Ema ha confermato ufficialmente l’efficacia della seconda dose a 42 giorni, come deciso da tempo dal Comitato Tecnico Scientifico, e ribadito questa mattina dallo stesso coordinatore Franco Locatelli. Da lunedì, dunque, si aprirà ufficialmente una nuova fase della campagna vaccinale, alla quale potranno aderire anche i nati fino al 1981, vale a dire gli over 40.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In una lettera inviata alle Regioni, Figliuolo raccomanda comunque ai governatori “l’assoluta necessità di continuare a mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità, fino a garantirne la massima copertura”. Per questo l’inizio delle somministrazioni per i più giovani non partiranno contemporaneamente in tutta Italia, ma solo nelle regioni che sono già pronte e che hanno già completato la vaccinazione di gran parte delle categorie citate dal commissario. Nel frattempo, con l’avvicinarsi delle vacanze, il governo sta pensando alla possibilità di consentire le vaccinazioni anche ai turisti in visita in regioni diverse da quella di residenza. L’accordo sembra essere vicino, come ha anticipato l’assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Il commissario Figliuolo è determinato – ha detto -, c’è un tema di sistemi informativi da mettere in comunicazione tra di loro, ma attraverso l’anagrafe vaccinale nazionale io credo che ci si arriverà in breve tempo”. Le regioni hanno utilizzato il 91% delle dosi a loro disposizione, con Puglia, Lombardia e Sardegna tra le più virtuose. E proprio oggi è cominciata la distribuzione di altre 2,1 milioni di dosi, alle quali – entro il fine settimana – si aggiungeranno le restanti dei previsti 3 milioni. Nel Lazio si punta ad arrivare all’immunità di gregge già ad agosto. In Campania, invece, con l’arrivo di altre 215 mila dosi è ripartita la campagna che aveva subito un piccolo rallentamento.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Inusuale, poi, il caso di San Marino che proprio da lunedì aprirà al cosiddetto “turismo vaccinale”. La doppia dose costerà 50 euro, con prenotazione alberghiera 7 giorni prima del soggiorno che dovrà essere di almeno tre notti per due volte in 21 giorni. L’iniziativa è aperta a tutti, tranne che agli italiani per via del mancato accordo ancora con il governo. Sul fronte Pfizer, infine, l’Ema mette la parola fine alla disputa sui 42 giorni del richiamo. “Non è una deviazione rispetto alla raccomandazione”, spiega l’Agenzia europea spiegando che nei test clinici la somministrazione della seconda dose era prevista fino a 42 giorni. Informazioni, tra l’altro, presenti anche nel bugiardino del vaccino.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Accoltella ex e uccide suo figlio: Meloni, medaglia a Mirko
E’ morto con estremo coraggio per difendere sua madre
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
14:52
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Mirko è morto mentre con estremo coraggio difendeva la mamma dall’ex compagno. Speriamo che sia fatta presto giustizia per questo giovane e che l’assassino la paghi cara.
Per Mirko, per il suo coraggio, chiediamo venga concessa una medaglia d’oro al valor civile”. Lo propone su Twitter la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: La Norvegia rinuncia ad AstraZeneca la variante indiana si diffonde nella Ue
Molti casi segnalati nel Regno Unito. In Italia pochi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
10:14
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Norvegia ha deciso di rinunciare al vaccino anti Covi-19 prodotto da AstraZeneca e di sospendere quello di Johnson & Johnson. Lo ha annunciato il primo ministro norvegese Erna Solberg. La Norvegia – ha annunciato il governo – rinuncerà definitivamente al vaccino AstraZeneca nel suo programma di vaccinazione anti-Covid e riserverà il vaccino di Johnson & Johnson solo ai volontari.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il primo ministro Erna Solberg ha giustificato queste misure con le pur rarissime complicazioni gravi riscontrate dopo la somministrazione di questi vaccini, che utilizzano la stessa tecnologia dell’adenovirus e ai quali la vicina Danimarca ha già rinunciato del tutto. L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) e l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomandano di continuare a usarli, giudicando i loro benefici superiori ai rischi. La Norvegia aveva sospeso l’11 marzo l’uso del vaccino AstraZeneca e non ha iniziato ad utilizzare dell’americana Johnson & Johnson sospettata di scatenare, molto occasionalmente, simili effetti collaterali. Tuttavia, pur mantenendo questa sospensione, Oslo si rifiuta di rinunciare a questo vaccino. “Vogliamo creare scorte di emergenza che possiamo utilizzare se le infezioni aumentano o se ci sono fallimenti nelle consegne da altri produttori di vaccini”, ha detto Solberg in una conferenza stampa. Il vaccino monodose di Johnson & Johnson, a differenza di AstraZeneca, potrebbe essere offerto alle persone su base volontaria, ha detto, seguendo le raccomandazioni formulate lunedì dagli esperti nazionali. Su 135.000 somministrazioni effettuate fino a metà marzo con il vaccino AstraZeneca in Norvegia, sono stati registrati otto casi di trombosi grave, quattro dei quali fatali, in persone relativamente giovani e sane. Il governo sta ora valutando la possibilità di restituire le sue dosi di AstraZeneca ai paesi dell’UE che le hanno fornite o, in alternativa, di effettuare una donazione ai Paesi poveri tramite Covax. “È un vaccino efficace che viene utilizzato in molti Paesi – ha sottolineato il ministro della Salute, Bent H›ie – e vogliamo fare in modo che le dosi siano utili ad altri Paesi che possono trovarsi in una situazione sanitaria più grave della nostra”.
In Spagna è attesa per la prossima settimana una decisione su come procedere per l’immunizzazione contro il Covid di persone al di sotto dei 60 anni a cui è già stata somministrata una prima dose di AstraZeneca. Lo ha annunciato in conferenza stampa la ministra della Sanità, Carolina Darias. Sarà decisivo, ha spiegato, il fatto che i tecnici del ministero e delle regioni avranno a disposizione le informazioni per decidere come procedere. Negli ultimi giorni, i presidenti regionali di Madrid e dell’Andalusia avevano spinto per conoscere la posizione del governo a riguardo, spiegando che temono di sprecare dosi di AstraZeneca che attualmente conservano in magazzino.
La variante indiana del virus SarsCov2 B.1.617 si sta diffondendo sempre di più in Europa, dopo aver portato nelle ultime 8 settimane ad un intenso aumento dei contagi in India. A fare il punto è l’ultimo rapporto pubblicato dal Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc). Di questa variante sono stati individuati tre sottotipi, B.1.617.1, B.1.617.2 e B.1.617.3, di cui i primi due segnalati in Europa. Il primo, B.1.617.1, è quello rilevato in India a dicembre, che ha raggiunto il suo picco a fine marzo, per poi calare ad aprile.
In base alle sequenze del virus pubblicate sulla banca dati Gisaid EpiCov è stato rilevato in India (1147), Regno Unito (247), Usa (137), Singapore (64), Germania (28), Australia (21), Danimarca (21), Bahrain (9), Giappone (9), Angola (8), Svizzera (8), Hong Kong (7), Irlanda (7), Portogallo (7), Belgio (5), Lussemburgo (5), Corea del Sud (5), Canada (4), Olanda (4), Nuova Zelanda (4), Svezia (4), Francia (3), Giordania (3), Repubblica Ceca (2), Guadalupe (2), Russia (2), Sint Maarten (2), Spagna (2), Cambogia (1), Grecia (1), Italia (1), Malesia (1), e Messico (1).
Il sottotipo B.1.617.2 è quello che invece ora sta diventando dominante in India da metà aprile e si sta diffondendo rapidamente anche in Europa. Al 10 maggio infatti è stato rilevato nel Regno Unito (676), India (290), Usa (192), Singapore (91), Australia (58), Germania (31), Giappone (20), Danimarca (18), Bahrain (13), Belgio (12), Francia (12), Irlanda (12), Svizzera (10), Nuova Zelanda (9), Italia (5), Polonia (5), Cina (4), Spagna (3), Svezia (3), Indonesia (2), Olanda (2), Aruba (1), Austria (1), Canada (1), Grecia (1), Hong Kong (1), Lussemburgo (1), Norvegia (1), Romania (1), Slovenia (1), e Corea del Sud (1). Il terzo sottotipo, rilevato a febbraio in India, è invece ancora raro. “Il dato positivo – rileva il virologo dell’Università Bicocca di Milano, Francesco Broccolo – è che il sottotipo 2 della variante indiana, quello che più si sta diffondendo in Europa, non presenta la mutazione E 484 Q, presente negli altri due sottotipi, e nelle varianti sudafricana e brasiliana, capace di sfuggire agli anticorpi neutralizzanti del virus”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti:Lamorgese,rafforzare capacità Libia gestire confini
Ministro incontra Inviato Onu a Tripoli, ‘Ue sia più coinvolta’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha incontrato l’inviato speciale della Nazioni unite per la Libia, Jàn Kubis e gli ha confermato l’intenso e continuo impegno del Governo italiano per “consolidare la cornice di sicurezza in Libia” anche al fine di “rafforzare le capacità di gestione delle frontiere terrestri e marittime da parte delle autorità libiche”. Il ministro ha anche sottolineato la necessità che “l’Unione europea sia maggiormente coinvolta nella gestione del fenomeno migratorio che ha radici al di fuori della Libia e la vede come Paese di transito”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ex studente medicina in Veneto diventa ministro in Guinea
Zaia, è l’unico chirurgo pediatrico dello Stato africano
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
12 maggio 2021
10:12
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Qualche anno fa Dionisio era solo un giovane studente di medicina arrivato in Veneto (tra Piove di Sacco, Arino e Dolo) dal villaggio di Jugudul per merito di un lungimirante missionario: oggi, a 49 anni, Cumbà ha realizzato un sogno, è Ministro della Sanità in Guinea Bissau e lavora nella clinica di Bor dove opera bambini con ogni genere di patologia”. A raccontare la storia di Dionisio, che ha casa a Piove di Saco, è il presidente del Veneto Luca Zaia nella sua pagina Facebook.

“E’ lui l’unico chirurgo pediatrico dello Stato africano, e al Governo ha ribadito di volere del tempo per continuare ad operare – sottolinea il Governatore -. In Italia Dionisio si è sposato con Laura, infermiera all’ospedale di Padova, ed ha fondato con un gruppo di amici di Dolo l’associazione Toka Toka Africa con cui sono stati costruiti pozzi per l’acqua potabile, una scuola e inviati per anni aiuti nel villaggio di Jugudul”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Colao, servizio civile digitale per colmare gap competenze
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il tassello essenziale di qualsiasi transizione, soprattutto quella digitale, sono le persone.
Grazie al Servizio Civile Digitale tanti giovani potranno aiutare le fasce più bisognose della popolazione ad acquisire le ormai imprescindibili competenze necessarie per esercitare una piena cittadinanza digitale”.
Lo ha detto il ninistro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao.
“L’obiettivo dell’Italia è colmare il divario di competenze con almeno il 70% di popolazione digitalmente abile entro il 2026 – ha aggiunto – Non possiamo trascurare il capitale umano, abbiamo il dovere di rafforzare e incoraggiare le competenze perché grazie al digitale possiamo costruire una società più moderna e inclusiva”.   TECNOLOGIA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Franceschini, a breve la riapertura del Piccolo America
Visita del ministro al cantiere, ‘è una festa di tutti’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:55
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi ho fatto visita al @piccoloamerica nel cantiere del #CinemaTroisi. A breve sarà aperto con uno schermo da 13m, 300 posti, biblioteca aperta h24, 365 giorni l’anno e Wi-Fi gratuito.
Quando riapre una sala storica è una festa di tutti”. Così il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini in merito alla riapertura della storica sala romana.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: fonti governo, in dl Sostegni risorse per 100 milioni
Servono a garantire operatività della compagnia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:09
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ammonterebbero a 100 milioni, secondo quanto si apprende da fonti di governo, le risorse che il governo si appresta a stanziare nel prossimo decreto sostegni per garantire l’operatività di Alitalia.
In una nota il Mise aveva spiegato che la cifra non era paragonabile ai prestiti ponte del passato pari a 900 e 400 milioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Manifestazione pro-Israele a Roma, preoccupati per i nostri fratelli
I partiti all’evento vicino alla sinagoga. Letta: ‘Uniamoci nel lutto e chiediamo il cessate il fuoco’. Per Salvini ‘quelli di Hamas sono terroristi e non vogliono la pace’. E Di Maio esprime ‘profonda preoccupazione per la spirale di attacchi e violenze’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
12 maggio 2021
19:04
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un’enorme bandiera di Israele è stata esposta dalle finestre del palazzo di fronte a un ingresso della sinagoga di Roma, vicino al Portico di Ottavia dove la comunità ebraica della Capitale ha organizzato una manifestazione in solidarietà a Israele, iniziata con il suono di sirene. “In Israele questa sirena suono due volte anno, quando ricordiamo olocausto e quando i soldati sacrificano loro vita per la loro terra”, hanno detto gli organizzatori dal palco. “Quelli di Hamas non sono fuochi di artificio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ogni razzo su Israele è un tentato omicidio”, recitano alcuni dei cartelli.
“Ci sentiamo male perché abbiamo parenti e amici in Israele. Sono i nostri fratelli. Ovunque c’è guerra c’è dolore. Noi vogliamo la pace, Israele si difende”, dice uno dei manifestanti, Vittorio Polacco. “Israele è sotto attacco. Siamo preoccupati, io ho mia nipote con i figli al fronte. Un razzo e passato sopra la casa di una mia parente. Vivono nel bunker”, gli fa eco allarmata un’altra anziana, Giuliana Anticoli.
Sono presenti tra gli altri il leader della Lega Matteo Salvini, il coordinatore di Forza Italia Antonio Tajani, una delegazione di FdI, il segretario del Pd Enrico Letta insieme ad altri dem, rappresentanti di Iv tra cui Maria Elena Boschi, il leader di Azione Carlo Calenda, i Radicali, una rappresentanza del M5s. Nessun esponente, invece, di SI o Leu. “Crediamo che questa drammatica vicenda debba cessare immediatamente. Esprimiamo solidarietà alle vittime e crediamo prima di tutto che bisogna unirsi nel lutto e chiedere il cessate il fuoco immediato”, ha spiegato Letta, che ha sentito anche l’ambasciatore palestinese: “Speriamo che si trovi una soluzione e che ci sia un forte intervento europeo”.
Secondo Salvini “i missili vanno condannati sempre e bisogna dire che Hamas è una organizzazione terroristica e che ci vuole una soluzione pacifica che gli islamisti non vogliono. Vorrei che il governo fosse per la pace in modo presente chiaro e protagonista e non sia silente”.
“L’Italia ribadisce profonda preoccupazione per la spirale di attacchi e violenze che si sta generando nei Territori Occupati Palestinesi e in Israele”, la posizione espressa dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, secondo cui adesso “è prioritario evitare la perdita di ulteriori vite umane e per questo chiediamo con forza a tutte le parti di intraprendere subito misure di de-escalation e di attenersi alla massima moderazione”. “Condanniamo con fermezza – ha aggiunto – i lanci di razzi da Gaza. Voglio dirlo con grande chiarezza: il lancio indiscriminato di razzi è inaccettabile in ogni circostanza e deve pertanto cessare”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Crolla a Spezia un ponte levatoio di una darsena, nessun ferito
Durante operazione di apertura, era stato costruito nel 2010 è costato 9 milioni di euro
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
12 maggio 2021
16:44
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ha ceduto improvvisamente il ponte levatoio della darsena di Pagliari, a Spezia. Stamani durante una manovra di chiusura del ponte, la struttura è crollata per cause in corso di accertamento.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Non risultano feriti, durante le operazioni di apertura e chiusura la zona viene infatti interdetta. Il ponte levatoio, che si trova nella zona dei cantieri nautici e navali, permette l’uscita o l’ingresso di imbarcazioni dalla darsena.
Il traffico, da Spezia e da Lerici, è stato convogliato nelle vie limitrofe. Sono in corso accertamenti sulle cause.
I tecnici dell’Autorità portuale della Spezia e il magistrato di turno hanno eseguito un primo sopralluogo nei pressi del ponte crollato alla darsena Pagliari alla Spezia. Dai primi accertamenti è emerso che potrebbe essere stato un problema idraulico al momento della chiusura del ponte levatoio a provocarne la caduta. Sui tempi del ripristino al momento non ci sono indicazioni.
Il ponte mobile era stato inaugurato nel 2010 dall’Autorità Portuale e rappresentava un passaggio importante nella riqualificazione della zona. Lungo 21 metri, con un’antenna alta 14 metri che ricorda l’albero di una barca a vela, largo 12 metri, permette l’apertura per il passaggio delle barche a vela in un paio di minuti. L’opera ha permesso di garantire un passaggio diretto alla zona dei cantieri dalla città, sulla strada che poi prosegue fino a Lerici. Il progetto rientrava nella realizzazione della darsena di Pagliari, costata complessivamente oltre 9 milioni di euro.
“Ringrazio Polizia e Vigili del Fuoco che sono intervenuti immediatamente sul posto, fortunatamente non risultano feriti. Da questa mattina sono in contatto con il sindaco di Spezia Peracchini, l’assessore regionale alla protezione civile Giampedrone che si trova in città per avere ulteriori notizie e il presidente del porto Sommariva”. Lo scrive in una nota il presidente ligure Giovanni Toti. “Si tratta di un ponte gestito dall’Autorità Portuale della città, di servizio ad una darsena per imbarcazioni da diporto. Fortunatamente nessuno si è fatto male. Il crollo del ponte non comporta problemi al traffico cittadino, stando a quanto mi ha spiegato il sindaco, dal momento che le auto passano in una via adiacente e parallela. Attendiamo le verifiche e le indagini che ci dovranno dire cosa non ha funzionato nel meccanismo che garantiva mobilità al ponte”.
“Mentre il Governo perde ancora tempo a pensare di realizzare un ponte sullo Stretto di Messina, ossia nell’area a maggior rischio sismico del Paese, l’Italia diventa sempre di più il Paese dei ponti che crollano. Oggi, alla Spezia, il ponte mobile della Darsena di Pagliari è uscito dalla propria sede ed è crollato e il viadotto di valle Ragone, in A12, è stato chiuso ai tir oltre le 3,5 tonnellate. Ci chiediamo come sia possibile pensare a un’opera faraonica come il Ponte sullo Stretto quando non si è in grado di provvedere neanche alla manutenzione ordinaria dell’esistente, per di più in un anno sospeso nella pandemia con scarsa circolazione sia di persone che di mezzi”. Così, in una nota, il responsabile nazionale organizzazione dei Verdi ed esponente di Europa Verde, Francesco Alemanni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Draghi su matrimoni fondamentale avere pazienza
Evitare che occasione gioia si trasformi in potenziale rischio
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:46
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Capisco la preoccupazione di chi si accinge a sposarsi. Il festeggiamento è un desiderio che abbiamo avuto tutti ma è fondamentale avere pazienza per evitare che una occasione di gioia e spensieratezza si trasformi in un potenziale rischio per i partecipanti”.
Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi al question time.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: Draghi, nessuno lasciato solo in acque italiane
Governo vuole politica equilibrata efficace e umana
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:48
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“A fronte di questa complessa e drammatica realtà politica, sull’ immigrazione il governo vuole seguire una politica equilibrata efficace e umana, nessuno sarà lasciato solo in acque territoriali italiane, il rispetto dei diritti umani è una componente fondamental nella politica migratoria. Ora è prioritario il contenimento della pressione migratoria nei mesi estivi con una collaborazione più intensa da Libia e Tunisia nel controllo delle frontiere”.
Lo ha detto il premier Mario Draghi nel corso del question time alla Camera.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Camera: Rampelli, Question-time diventa spot per Draghi
Anomalia politica governo sostenuto da maggioranza bulgara
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’anomalia politica di questo governo sostenuto da una maggioranza bulgara consente al presidente Draghi di arrivare alla Camera e argomentare sulle interrogazioni a risposta immediata rivolte da partiti che lo hanno avvisato prima dei contenuti e si sono suddivisi i temi nel tentativo di fargli fare bella figura di fronte agli italiani (in diretta tv). Così uno strumento pensato per rappresentare il pluralismo e l’equilibrio maggioranza/opposizione diventa un mega spot pro-governo.
Un ‘premier time’, appunto”. E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.
“La democrazia plebiscitaria del terzo millennio – prosegue – oltre a fare strame della legge e conculcare all’opposizione il diritto-dovere di presiedere il Copasir, consente a Fdi di parlare in diretta televisiva per 3′ sui 42′ attribuiti a Draghi e ai partiti di maggioranza. Ci domandiamo a questo punto se abbia ancora un senso celebrare questa tradizione, pretendendo pure di monopolizzare un canale Rai per un’ora”, conclude Rampelli.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Brevetti:Draghi,condivido Biden,ma non si disincentivi ricerca
Posizione presidente americano si chiarirà in prossimi giorni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:51
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La posizione espressa da Biden si chiarirà nei prossimi giorni ma parte da una semplice considerazione: c’è uno sbilanciamento tra i finanziamenti pubblici delle grandi case farmaceutiche e i paesi più poveri al mondo. L’indirizzo Usa va condiviso ma il rischio è che la sospensione dei brevetti sia un disincentivo alla ricerca”.
Lo ha detto il premier Mario Draghi nel corso del question time alla Camera.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi, a inizio luglio prima dose a tutti fragili e over 60
Sforzo governo per rapido completamento campagna vaccinale
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:54
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La pandemia ha avuto sugli operatori turistici effetti economici ingenti e siamo all’opera per farli ripartire quanto prima e con la massima sicurezza. La prima inziativa è lo sforzo che il governo fa per il rapido completamento della campagna vaccinale.
Tra fine giugno e inizio luglio avremo vaccinato con almeno una dose tutti i fragili e gli over 60”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi al question time.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Incidenti lavoro: Draghi: dobbiamo fare di più
Ricorda Luana e altri lavoratori deceduti, applausi Camera
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Esprimo cordoglio mio e governo per la morte della giovane Luana D’Orazio e degli altri ben 5 lavoratori deceduti sul lavoro solo in una settimana”. Lo dice il premier Mario Draghi durante il question time.
Alle parole del premier è seguito un lungo applauso della Camera. “Non dobbiamo dimenticare, siamo vicine alle loro famiglie e vogliamo fare tutto il possibile per evitare il ripetersi di questi episodi, dobbiamo fare di più sulla sicurezza sui luoghi di lavoro”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi, nuovo decreto sostegni la prossima settimana
Governo vicino a settori come wedding
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:57
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il governo resta vicino al settore come il wedding con lo stanziamento di 200 mln per anno in corso e prevede ulteriori indenizzi nel nuovo decreto sostegni la settimana prossima”. Lo ha detto il premier Mario Draghi nel corso del question time alla Camera.

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Vaccini: Lazio, dal 17 maggio anche ultra40enni da medici base solo con AstraZeneca e Johnson
Un terzo della popolazione coinvolta da mezzanotte di domenica
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:39
AGGIORNATO ALLE
14:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno superato quota 500mila le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 per la fascia d’età 50-59 anni in Lombardia. Alle 10.15 di oggi, infatti, hanno già fissato un appuntamento per la vaccinazione 501.732 lombardi, praticamente un terzo della popolazione coinvolta.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo fa sapere l’assessorato al Welfare di Regione Lombardia. Le iscrizioni sul portale di Poste Italiane e Regione Lombardia avevano preso il via alla mezzanotte di domenica scorsa.
Dal 17 maggio nel Lazio il vaccino si potrà prenotare anche dal medico di base. E’ l’accordo raggiunto ieri tra la Regione Lazio e la Federazione dei medici di famiglia del Lazio. Nell’incontro, al quale hanno partecipato il segretario regionale della Fimmg Gianni Cirilli e il vice segretario nazionale vicario Pier Luigi Bartoletti, sono stati affrontati i maggiori punti di criticità nello svolgimento della campagna vaccinale presso gli studi dei medici di famiglia, già segnalati nei giorni scorsi, contestualmente allo stato di agitazione che era stato indetto sabato. Due i punti principali: il primo è il diritto di scelta del cittadino di dove e da chi farsi vaccinare, il secondo di consentire al medico di famiglia di fare il suo lavoro con dignità, e al massimo delle sue possibilità, senza difficoltà o intoppi. I medici di famiglia saranno inseriti nel sistema di prenotazione del portale regionale dove i cittadini troveranno oltre che la prenotazione negli hub anche la prenotazione dal medico di medicina generale o farmacia.
Dal 17 maggio nel Lazio sarà possibile “per i soggetti ultraquarantenni di vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente si dovrà aspettare l’apertura della fascia”. E’ quanto prevedono le regole stilate dopo l’incontro tra medici di Famiglia (Fimmg) e la Regione Lazio. L’accordo prevede anche un cronoprogramma preciso circa la distribuzione dei vaccini ai medici di famiglia del Lazio.
DAL 17 MAGGIO AL 1 GIUGNO: 2 fiale di Pfizer a settimana a medico per i soggetti fragili
DAL 20 MAGGIO: verranno consegnati ai Medici di Famiglia 20.000 dosi settimanali di Johnson & Johnson per le fasce consentite.
DAL 1 GIUGNO: verranno ampliate le consegne di Pfizer e verranno consegnati quantitativi crescenti del nuovo vaccino a M-Rna di produzione tedesca Curevac.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Luca Zaia si è vaccinato, al governatore dose di Pfizer
Si era prenotato qualche giorno dai, l’inoculazione a Godega
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TREVISO
12 maggio 2021
17:03
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il governatore del Veneto Luca Zaia si è vaccinato oggi pomeriggio contro il Covid. Zaia, che si era prenotato personalmente nei giorni scorsi, è stato ricevuto nel centro vaccinale di Godega di Sant’Urbano (Treviso), il più vicino alla sua abitazione.
A Zaia, che ha 53 anni, è stata somministrata una dose di “Pfizer”. “E’ andata benissimo – ha detto al termine Zaia ai giornalisti – le due alternative per la mia classe d’età erano Pfizer o Moderna , mi hanno dato Pfizer. Devo complimentarmi con gli operatori per per la velocità; eravamo in tanti in attesa, ma credo che non abbiamo aspettato più di 3-4 minuti. La macchina del Veneto, con 60 centri vaccinali, funziona”.
Quanto alle polemiche su amministratori che avevano scelto di vaccinarsi prima del loro turno, ‘per dare l’esempio’, il governatore del Veneto ha risposto: “ho aspettato il mio turno, ho prenotato con il mio telefonino, ho avuto anch’io le mie difficoltà, e poi mi sono presentato quanto toccava a me”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaticano: Tribunale si allarga, udienze anche ai Musei
Per consentire partecipazione a processi con interesse dei media
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
12 maggio 2021
17:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Tribunale vaticano amplia i propri spazi. Le udienze in futuro si terranno anche nell’ex Laboratorio Polifunzionale dei Musei vaticani.
Lo ha detto il Presidente del Tribunale Giuseppe Pignatone al termine dell’udienza di oggi sui presunti abusi al Preseminario annunciando che la prossima udienza, il 7 giugno, si terrà in questa nuova aula “se sarà pronta”. L’utilizzo di una seconda aula è legata anche alla necessità di rispettare le norme Covid nei processi dove il numero di persone è consistente, per esempio, per l’interesse e la presenza della stampa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Ats Milano, contagi in calo nelle scuole
Scendono sia i casi positivi che le persone in isolamento
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
18:01
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nella settimana dal 3 al 9 maggio sono stati 446 i casi di tamponi positivi al Covid-19 nelle scuole delle province di Milano e Lodi segnalati all’Ats Città Metropolitana di Milano, in calo rispetto ai 641 della settimana precedente. Si tratta di 387 alunni e 59 operatori scolastici.

Il numero di persone isolate, invece, è 5.585 (5.388 alunni e 197 operatori), anche questo in calo rispetto agli 8.344 della settimana prima.
“Si registra un calo dei casi che frequentano le scuole e dei relativi provvedimenti di isolamento rispetto alla settimana precedente — spiega il Dott. Marino Faccini, Direttore della UOC Medicina Preventiva delle Comunità-Malattie Infettive di Ats Milano — in un quadro di diminuzione dei contagi a livello generale. Anche se il trend epidemiologico evidenzia segnali favorevoli, va mantenuta alta l’attenzione verso le misure di prevenzione e di sorveglianza”.
Dei 446 positivi, 35 sono del Nido, 95 della scuola dell’infanzia, 115 della scuola primaria, 93 della secondaria di primo grado e 108 di quella di secondo grado.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Lombardia ricoveri ancora in calo, 36 decessi
1.198 i nuovi positivi, tasso di positività stabile al 2.3%
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
18:01
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Con 50.658 tamponi effettuati, sono 1.198 i nuovi positivi in Lombardia con il tasso di positività stabile al 2,3%, come ieri. Calano ancora i posti letto occupati sia in terapia intensiva (-6, 448) che negli altri reparti (-115, 2.441).
I decessi sono 36 per un totale di 33.271 morti in regione dall’inizio della pandemia.
Per quanto riguarda le province, sono 362 i casi nella città metropolitana di Milano, di cui 141 a Milano città, 163 a Varese, 136 a Brescia, 96 a Monza e Brianza, 85 a Como, 82 a Bergamo, 73 a Mantova, 63 a Pavia, 42 a Cremona, 33 a Lecco, 25 a Sondrio, 8 a Lodi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Garante Privacy impone nuove misure a TikTok
Per impedire in maniera ancora più efficace l’accesso dei più piccoli
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
18:27
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Garante della Privacy ha imposto nuove misure a TikTok per impedire in maniera ancora più efficace l’accesso dei più piccoli e la piattaforma si è impegnata ad adottarle sul mercato italiano.
Le misure approntate da TikTok a seguito dei provvedimenti d’urgenza del Garante hanno portato risultati significativi, ma non ancora sufficienti, secondo l’Autorità.
Tra il 9 febbraio, inizio del blocco imposto dal Garante, e il 21 aprile sono stati oltre 500 mila gli utenti rimossi perché probabili infratredicenni. Il Garante ha quindi chiesto a TikTok di mettere in campo una serie di ulteriori interventi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
‘Nessuno verrà lasciato solo in acque italiane’
L’Italia chiede di rispettare gli accordi di Malta
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia sta cercando di rivitalizzare l’accordo di Malta sui migranti e per questo “sono in corso colloqui con la Francia e la Germania. Il premier Draghi poi afferma che l’Italia è “per il rispetto dei diritti umani”, che “nessuno sarà lasciato solo in acque italiane” e che saranno “rimpatriati i migranti che non hanno titolo a rimanere”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E avverte che il Governo è impegnato in “accordi bilaterali” e su “forme di partenariato europeo con i principali Paesi di origine e transito dei flussi”.

Intanto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha incontrato l’inviato speciale della Nazioni unite per la Libia, Jàn Kubis e gli ha confermato l’intenso e continuo impegno del Governo italiano per “consolidare la cornice di sicurezza in Libia” anche al fine di “rafforzare le capacità di gestione delle frontiere terrestri e marittime da parte delle autorità libiche”. Il ministro ha anche sottolineato la necessità che “l’Unione europea sia maggiormente coinvolta nella gestione del fenomeno migratorio che ha radici al di fuori della Libia e la vede come Paese di transito”.
“Il maggior coinvolgimento dell’Unione europea a fianco della Libia – ha concluso la titolare del Viminale – passa anche attraverso la preziosa attività delle agenzie delle Nazioni unite, con l’Unhcr e l’Oim in prima fila, alle quali è riconosciuta autorevolezza, competenza ed esperienza”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti:Di Maio,riattivare meccanismo redistribuzione Ue
‘L’Italia non può essere lasciata sola’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
19:52
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Nelle more dell’adozione del Nuovo Patto sulle Migrazioni e l’Asilo, riteniamo sia urgente riattivare il meccanismo di redistribuzione stabilito con la Dichiarazione di Malta, a cui anche la Germania ha già preso parte in passato”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al termine dell’incontro con il suo omologo tedesco Heiko Maas.
“La situazione degli arrivi – ha aggiunto – è in continuo peggioramento e l’Italia, al pari degli altri Stati di primo ingresso, non può essere lasciata sola ad affrontare questo fenomeno, che ha valenza globale e riguarda evidentemente la sicurezza di tutta l’Ue”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
COVID:Sardegna punta a ritornare bianca
Curva stabile sotto i 100 casi, pronto sprint per vaccinazioni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 maggio 2021
19:55
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo tre settimane in zona rossa e due in arancione la Sardegna potrebbe arrivare a fine maggio, al via ufficiale della stagione estiva, lasciandosi alle spalle le restrizioni per il Covid. In questo momento, infatti, l’Isola si trova a cavallo tra la fascia gialla e quella bianca, grazie a numeri sempre più confortanti e un indice di poco oltre i 50 casi per 100mila abitanti, stimato nella settimana che va dal 3 al 9 maggio, ossia quella che sarà presa in considerazione dal monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità in vista della prossima cabina di regia di venerdì.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E proprio il 14 maggio si attende il cambio di colore da lunedì 17 per la Sardegna che mostra già da due settimane numeri da zona gialla. Resta, infatti, stabile sotto i 100 casi la curva dei contagi Covid. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 96 nuovi casi con 5.004 tamponi effettuati nelle 24 ore ed un tasso di positività dell’1,9%. Si registrano anche 5 decessi e continuano a svuotarsi gli ospedali. Sono 254 (-20) i pazienti attualmente ricoverati in reparti non intensivi, 38 (-2) quelli in terapia intensiva.
E mentre si registra una frenata nella campagna di vaccinazione con sole 6.715 dosi somministrate nelle ultime 24 ore, l’Ats fa sapere di essere pronta ad ampliare il target delle adesioni: venerdì 14 si passerà al sistema di prenotazione di Poste e con il via alle adesioni per gli over 50, ma già da lunedì 17 potrebbe essere la volta degli over 40. Nel frattempo la regione apre un nuovo hub con una potenzialità di 1000 dosi al giorno a San Gavino, mentre si registra la protesta della sindaca di Lodè Antonella Canu: “Il piano vaccinale a Lodè è stato bloccato dall’Ats che ha annullato la data del 15 maggio, quando, nel Punto vaccinale mobile del paese, si sarebbero dovuti essere vaccinare gli ultraottantenni e soggetti fragili”, denuncia pubblicamente.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Servizi: Draghi nomina Elisabetta Belloni a capo del Dis
Ambasciatrice sostituisce Vecchione. Sequi nuovo segretario generale della Farnesina; Parente prorogato alla direzione dell’Aisi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
11:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato l’ambasciatore Elisabetta Belloni Direttore generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, in sostituzione dell’attuale Direttore generale, prefetto Gennaro Vecchione. Il Presidente Mario Draghi ha preventivamente informato della propria intenzione il Presidente del Copasir, Raffaele Volpi, e ha ringraziato il prefetto Vecchione per il lavoro svolto a garanzia della sicurezza dello Stato e delle istituzioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La nomina è disposta sentito il Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica.

L’ambasciatore Ettore Sequi, attualmente capo di gabinetto del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, è il nuovo segretario generale della Farnesina dopo la nomina di Elisabetta Belloni al Dis. Lo si apprende da fonti informate.

Il direttore del Dis Mario Parente è stato prorogato alla guida dell’Agenzia di sicurezza interna. Sarebbe scaduto a giugno.

“Rivolgo i miei sentiti e sinceri complimenti all’ambasciatore Elisabetta Belloni per il nuovo incarico alla direzione del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis). La vasta esperienza professionale ed il profilo umano sono doti che consentiranno un contributo saldo e costante alla sicurezza nazionale. Al Prefetto Mario Parente confermato alla guida dell’Aisi ribadisco la mia stima certo che possa dare continuità all’ottimo lavoro che sta svolgendo. A tutti e due i migliori auguri di buon lavoro nel comune supremo interesse della nostra Italia” Così il presidente del Copasir Raffaele Volpi.

“Buon lavoro a Elisabetta Belloni, donna di valore nominata ai vertici del DIS, e buona prosecuzione al generale Mario Parente”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, su twitter.

Soddisfazione per la nomina di Elisabetta Belloni e per la conferma del Generale Mario Parente. Per la Lega sono buone notizie perché, come successo per Domenico Arcuri, sono l’ennesimo segnale di discontinuità rispetto alle scelte di Conte e dei 5Stelle. E’ quanto fanno sapere fonti della Lega.

“La nomina di Elisabetta Belloni alla guida del DIS è un’ottima scelta per le Istituzioni italiane. E il fatto che si commissari ANPAL, rimandando in Mississippi il padre del reddito di cittadinanza e dei navigator è un’ottima notizia. Due passi in avanti”. Lo scrive sui social il leder di Iv, Matteo Renzi, commentando le nomine del governo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per Draghi nessun compenso per la carica di premier
E’ quanto si legge nella pubblicazione, sul sito di Palazzo Chigi, dei dati e documenti del Presidente del Consiglio relativi agli adempimenti sulla trasparenza amministrativa
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
10:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mario Draghi non percepisce alcun compenso di nessuna natura connesso alla carica di presidente del Consiglio. E’ quanto si legge nella pubblicazione, sul sito di Palazzo Chigi, dei dati e documenti del Presidente Mario Draghi relativi agli adempimenti sulla trasparenza amministrativa.
Il reddito del premier del 2020, anno fiscale 2019, secondo l’ultima dichiarazione pubblicata sul portale “amministrazione trasparente” della Presidenza del Consiglio, ammonta a poco più di 580 mila euro (581.665 euro).
Nella dichiarazione Draghi dichiara poi il possesso di dieci fabbricati (uno a Londra) – alcuni in comproprietà e uno in comunione dei beni – e sei terreni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sostegni slittano ancora, via Parisi dall’Anpal
Nel dl 100 mln ad Alitalia.Proroga contributi autonomi ad agosto
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:19
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il nodo ristori è stato sciolto, ma il nuovo decreto sostegni slitta ancora. Il consiglio dei ministri che dovrà esaminare il provvedimento non si terrà prima della prossima settimana, come annunciato dal premier Mario Draghi alla Camera, accumulando un ulteriore ritardo rispetto alla iniziale tabella di marcia, considerando che il Def lo indicava originariamente addirittura a fine aprile.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
I ministeri stanno facendo il punto sulle misure proposte e su quelle che effettivamente troveranno spazio nel provvedimento, a cominciare dal dicastero guidato da Andrea Orlando che, spalleggiato dal Pd, punta a portare a casa nuove tutele per l’occupazione, ma anche a richiamare al suo interno funzioni di indirizzo e di coordinamento delle politiche attive finora attribuite all’Anpal. Di fatto salta l’attuale presidente Domenico Parisi. “Con il commissario naturale che non prosegua”, ha detto il ministro Orlando. L’agenzia guidata da Parisi, scelto da Luigi di Maio all’inizio del 2019 per importare in Italia l’esperienza americana dei centri per l’impiego e considerato il ‘padre’ dei Navigator, viene di fatto commissariata e depotenziata, riallineandone la governance a quella delle agenzie fiscali. A capo comparirebbe dunque un direttore e non più un presidente. La norma comporterebbe peraltro un ripensamento del rapporto con il ministero del Lavoro, con la centralizzazione di alcuni compiti, che Orlando ha già definito “un passaggio necessario”.
Sul fronte lavoro arriva invece una importante proroga dei contributi per gli autonomi al mese di agosto e si sta inoltre valutando un potenziale allargamento dei contratti di espansione, un rafforzamento della Naspi, oltre agli annunciati sgravi per chi nel turismo abbandona la cig e punta alla rioccupazione. Le misure sono sponsorizzate dai dem che però, dopo l’incasso ottenuto dalla Lega sul fronte indennizzi, rilanciano anche sullo sport. La richiesta è di interventi da un miliardo di euro.
Un aiuto ad hoc dovrebbe arrivare anche per le attività chiuse nel mese di maggio. E proprio a questo aspetto potrebbe essere legata anche la tempistica dell’approvazione del decreto. Se la cabina di regia di lunedì dovesse optare per nuove aperture, la platea dei beneficiari si restringerebbe. Non è per questo escluso che i sostegni possano arrivare sul tavolo del cdm nei giorni successivi, più o meno a metà della prossima settimana.
Ad essere chiusa dovrebbe invece essere la norma, comparsa finora vuota nelle vecchie bozze del provvedimento, per garantire la continuità operativa di Alitalia. La cifra si aggira sui 100 milioni di euro, molto lontana – come fanno notare al Mise – dai prestiti ponte di cui la compagnia ha finora goduto, pari a 400 e 900 milioni di euro.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Valle d’Aosta in bilico tra giallo e arancione
Determinanti i dati delle ultime ore
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
AOSTA
13 maggio 2021
09:38
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Valle d’Aosta è in bilico tra il passare in zona gialla oppure restare in zona arancione. E’ quanto emerge dall’analisi dei dati del contagio da Covid-19 relativi alla scorsa settimana.
L’incidenza dei nuovi casi positivi ad oggi è intorno a 160 su 100.000 abitanti, l’indice Rt è inferiore a 1. Saranno determinanti i dati delle ultime ore per confermare o meno il calo del contagio nella regione alpina.
Il passaggio in zona gialla consentirebbe di allentare le misure restrittive, in particolare per quanto riguarda l’apertura di bar e ristoranti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Turbate gare adeguamento sismico scuole, arrestato sindaco
Provvedimenti cautelari eseguiti da Gdf nel cosentino
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PAOLA
13 maggio 2021
09:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il sindaco di Praia a Mare (Cosenza) Antonio Praticò e un funzionario dello stesso comune sono stati arrestati e posti ai domiciliari nel corso dell’operazione “Amici in Comune” condotta dai finanzieri della Tenenza di Scalea che hanno anche eseguito 9 misure interdittive nei confronti dell’ex sindaco di un altro comune, imprenditori e funzionari emesse dal gip su richiesta del procuratore di Paola Pierpaolo Bruni. Sarebbero emerse condotte poste in essere da pubblici ufficiali in concorso con imprenditori e professionisti che avrebbero determinato collusioni e turbative d’asta anche su gare per l’adeguamento sismico di scuole.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Comuni: Tajani, Bertolaso ed Albertini ci ripensino
Clima positivo, molto bene riunione ieri del centrodestra
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:57
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Senza FI il centrodestra non solo non vince, ma non esiste. Dobbiamo trovare candidati capaci, la candidatura di Bertolaso a Roma mi sembra la più adatta, certo alcune resistenze lo hanno portato a rinunciare, mi auguro che ci ripensi.
Spero ci ripensi anche Albertini a Milano. Con loro il centrodestra potrebbe puntare seriamente al governo di queste due città. Comunque il clima è positivo, ieri la riunione sulle città capoluogo è andata molto bene”. Lo afferma Antonio Tajani, vicepresidente di Fi, a ‘L’Italia s’è desta’ su Radio Cusano Campus.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Servizi: Casellati, congratulazioni a Belloni
La sua nomina segna una tappa per affermazione donne
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
10:07
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Le mie congratulazioni a Elisabetta Belloni, prima donna al vertice dell’intelligence italiana. La nomina a direttore generale del Dis segna una tappa miliare nel lungo cammino di affermazione delle donne nelle istituzioni.

Un’amministrazione da sempre declinata al maschile si apre ora alla concretezza, alla sensibilità e alla straordinaria capacità di visione di un ambasciatore in rosa che ha saputo distinguersi per competenza e determinazione nella sua prestigiosa carriera diplomatica. Tanti auguri di buon lavoro a Elisabetta Belloni nella certezza che anche in questo nuovo, delicato ruolo, saprà operare con grande tenacia ed incisività”. Lo ha dichiarato il Presidente del Senato Elisabetta Casellati.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: sprint Sardegna, 13.700 inoculazioni in un giorno
Gimbe, l’11,2% ha completato il ciclo con le due dosi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
13 maggio 2021
10:13
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo due giorni di rallentamento riparte di slancio la campagna di vaccinazione in Sardegna: nelle ultime 24 ore sono state somministrate 13.736 dosi negli 88 hub e punti allestiti da Ats in tutta l’Isola. Secondo il report del Governo si è passati, infatti, dalle 612.722 inoculazioni di martedì alle 626458 di ieri, cioè il 77,5% delle 808.440 dosi consegnate dalla struttura commissariale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Sardegna, come conferma anche la Fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale, si avvicina così alla soglia del 40% della popolazione residente che ha avuto almeno una dose (il 38,42%), mentre si arriva all’11,2% per chi ha completato il ciclo vaccinale.
“La percentuale di overb80 che ha effettuato il ciclo completo è pari al 69% a cui aggiungere un ulteriore 14,5% solo 1a dose – fa sapere Gimbe – la percentuale di popolazione 70-79 anni che ha effettuato il ciclo completo è pari al 13,1% a cui aggiungere un ulteriore 52% solo 1a dose; la percentuale di popolazione 60-69 anni che ha effettuato il ciclo completo è pari al 9,3% a cui aggiungere un ulteriore 33% solo 1a dose”. Infine “la percentuale di dosi somministrate su dosi consegnate per Astrazeneca è pari al 74,4%”.
E da domani, come annunciato dalla Regione, parte l’adesione per gli over 50 che si potranno prenotare sul portale delle Poste.
Si attende invece di capire se, come ha chiesto il generale Figliuolo, da lunedì 17 anche gli over 40 potranno iniziare ad aderire alla campagna.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sindaco Venezia pronto a discesa in campo con un suo partito
Per Brugnaro contatti con Toti, ipotesi nome è ‘Coraggio Italia’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
13 maggio 2021
10:28
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Luigi Brugnaro, il sindaco-imprenditore di Venezia, è pronto al salto nella scena politica nazionale con un suo partito di centro. Una discesa in campo – riporta la stampa locale – alla quale il patron di Umana sta lavorando da tempo, e che avrebbe visto ad aprile anche il deposito del simbolo della nuova formazione, “Coraggio Italia”, presso l’ufficio brevetti del Mise.
Del neo partito centrista Brugnaro avrebbe discusso a Roma durante un incontro con il governatore della Liguria, Giovanni Toti. “E’ il momento di fare scelte coraggiose: donne e uomini di buona volontà a cui chiediamo di mettersi generosamente a disposizione del futuro dell’Italia — ha detto Brugnaro — Ringrazio Giovanni Toti perché vuole essere parte della costruzione di un nuovo grande progetto politico”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Fontana, Figliuolo valuta redistribuzione AstraZeneca
Governatore, in Lombardia li utilizziamo tutti senza probmela
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
10:36
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sulla ridistribuzione delle dosi di AstraZeneca dalle Regioni dove c’è un alto tasso di rifiuto, il commissario Figiuliolo “ci ha detto che stanno facendo le valutazioni del caso. Noi lombardi abbiamo il grande merito che li utilizziamo tutti senza alcun problema, stiamo utilizzando anche AstraZeneca.
Anche io mi sono vaccinato con AstraZeneca ed è stata un’ottima scelta”. Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sulla ridistribuzione delle dosi di AstraZeneca dalle Regioni dove c’è un alto tasso di rifiuto, il commissario Figiuliolo “ci ha detto che stanno facendo le valutazioni del caso. Noi lombardi abbiamo il grande merito che li utilizziamo tutti senza alcun problema, stiamo utilizzando anche AstraZeneca.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Anche io mi sono vaccinato con AstraZeneca ed è stata un’ottima scelta”. Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo a Radio 24.
Quella della ridistribuzione di AstraZeneca, ha aggiunto il presidente lombardo, “è una richiesta che io ho fatto formalmente. Il generale Figliuolo però ritiene che anche queste compensazioni tra Regioni debbano essere realizzate soltanto da parte della struttura commissariale, per una serie di ragioni, che vanno da quelle di carattere programmatico alla coerenza con il piano vaccinale. Quindi noi, come dal primo momento, ci adeguiamo alle disposizioni che ci vengono date dal commissario e rispettiamo le sue decisioni”. “La Regione sta viaggiando a ritmo eccellente – ha detto ancora Fontana -. Noi rispettiamo le indicazioni e i numeri che ci vengono richiesti da Roma. Potremmo andare molto oltre quei numeri, ma purtroppo dobbiamo tenere conto del numero di vaccini a disposizione. Il generale ci ha detto di viaggiare in questi giorni intorno alle 85mila inoculazioni e noi anche ieri abbiamo superato di qualche centinaio le 85mila, ma oggi con la nostra organizzazione potremmo tranquillamente inocularne 140-150mila dosi al giorno”.
La possibilità di fare il richiamo in vacanza “sembra che sia una proposta di grande buon senso. – ha aggiunto il governatore della Lombardia   Come è stato di buon senso vaccinare tutte le persone che per motivi di studio e di lavoro si trovano in Lombardia, credo che si possa fare analogamente per chi è in vacanza”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sprint vaccini, da lunedì si parte con gli over 40
Ok Ema a Pfizer a 40 giorni. Via libera scudo penale per medici
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:15
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Da lunedì le regioni italiane potranno aprire alle vaccinazioni degli over 40. Il commissario per l’emergenza, Francesco Figliuolo, lancia lo sprint della campagna in vista dell’estate, confortato dal calo della curva epidemiologica (oggi ancora sotto i diecimila nuovi casi per il quarto giorno consecutivo) e dall’impennata delle somministrazioni, che oggi hanno superato quota 25 milioni, pari cioè ad un terzo della platea.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’ennesimo step di una road-map che sembra avanzare spedita e che vedrà, già da giugno, l’arrivo delle fiale anche nelle aziende. Ed intanto il premier Mario Draghi, durante il question time alla Camera, ha invitato ad “accelerare sullo sblocco dell’export” prima di “arrivare ad una liberalizzazione dei brevetti”. Dal Senato, invece, è arrivata l’approvazione ad un emendamento al dl Covid che prevde lo scudo penale per medici e infermieri durante il periodo di emergenza.
“Un segnale importante – il commento del ministro alla Salute, Roberto Speranza – a chi ha lavorato in primissima linea in una fase così dura ed ha aiutato il Paese con il massimo dello sforzo e dell’impegno”. Sulla questione del richiamo Pfizer, infine, l’Ema ha confermato ufficialmente l’efficacia della seconda dose a 42 giorni, come deciso da tempo dal Comitato Tecnico Scientifico, e ribadito questa mattina dallo stesso coordinatore Franco Locatelli.
Da lunedì, dunque, si aprirà ufficialmente una nuova fase della campagna vaccinale, alla quale potranno aderire anche i nati fino al 1981, vale a dire gli over 40. In una lettera inviata alle Regioni, Figliuolo raccomanda comunque ai governatori “l’assoluta necessità di continuare a mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità, fino a garantirne la massima copertura”. Per questo l’inizio delle somministrazioni per i più giovani non partiranno contemporaneamente in tutta Italia, ma solo nelle regioni che sono già pronte e che hanno già completato la vaccinazione di gran parte delle categorie citate dal commissario. Nel frattempo, con l’avvicinarsi delle vacanze, il governo sta pensando alla possibilità di consentire le vaccinazioni anche ai turisti in visita in regioni diverse da quella di residenza.
L’accordo sembra essere vicino, come ha anticipato l’assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Il commissario Figliuolo è determinato – ha detto -, c’è un tema di sistemi informativi da mettere in comunicazione tra di loro, ma attraverso l’anagrafe vaccinale nazionale io credo che ci si arriverà in breve tempo”.
Le regioni hanno utilizzato il 91% delle dosi a loro disposizione, con Puglia, Lombardia e Sardegna tra le più virtuose. E proprio oggi è cominciata la distribuzione di altre 2,1 milioni di dosi, alle quali – entro il fine settimana – si aggiungeranno le restanti dei previsti 3 milioni. Nel Lazio si punta ad arrivare all’immunità di gregge già ad agosto. In Campania, invece, con l’arrivo di altre 215 mila dosi è ripartita la campagna che aveva subito un piccolo rallentamento.
Inusuale, poi, il caso di San Marino che proprio da lunedì aprirà al cosiddetto “turismo vaccinale”. La doppia dose costerà 50 euro, con prenotazione alberghiera 7 giorni prima del soggiorno che dovrà essere di almeno tre notti per due volte in 21 giorni. L’iniziativa è aperta a tutti, tranne che agli italiani per via del mancato accordo ancora con il governo.
Sul fronte Pfizer, infine, l’Ema mette la parola fine alla disputa sui 42 giorni del richiamo. “Non è una deviazione rispetto alla raccomandazione”, spiega l’Agenzia europea spiegando che nei test clinici la somministrazione della seconda dose era prevista fino a 42 giorni. Informazioni, tra l’altro, presenti anche nel bugiardino del vaccino.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Puglia supera quota 1,7 mln somministrazioni
1.212.212 le prime dosi e 510.066 seconde
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
13 maggio 2021
10:58
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In Puglia è stato superato il tetto di 1,7 milioni di somministrazioni: ad oggi sono state consegnate 1.905.525 dosi di vaccini anti Covid e 1.722.278 sono quelle inoculate. Nel dettaglio, sono 1.212.212 le prime dosi e 510.066 seconde dosi.
La percentuale dei pugliesi che hanno ricevuto almeno una dose è del 30.66%, mentre il 12.9 % ha ricevuto anche la seconda dose.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: un altro giorno senza decessi in Alto Adige
58 i nuovi casi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
13 maggio 2021
11:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un’altra giornata senza decessi in Alto Adige. I nuovi casi covid sono 58: 42 analizzando 702 tamponi pcr e 16 su 4.266 test antigenici eseguiti.
In lieve calo i ricoveri: invariati quelli nei normali reparti ospedalieri (25), in terapia intensiva (6), mentre scende di due unità, a 18, il numero dei letti occupati nelle cliniche private. Aumenta invece il numero di altoatesini in quarantena che ieri erano 2.104 e oggi sono 2.259. I nuovi guariti sono invece 42.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gregoretti: attesa per domani la decisione Gup di Catania
Tre ipotesi scuola:processo,non luogo a procedere,altre indagini
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
13 maggio 2021
11:26
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ attesa per domani la decisione dell’udienza preliminare a Catania sul caso Gregoretti. Il Gup Nunzio Sarpietro, si ritirerà in camera di consiglio e poi dovrebbe leggere, nell’aula bunker di Bicocca, la sua decisione sulla richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona per l’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini per i ritardi nello sbarco, nel luglio del 2019, di 131 migranti dalla nave della Guardia costiera italiana nel porto di Augusta, nel Siracusano.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tre le ipotesi di scuola: un decreto di rinvio a giudizio, con la fissazione della prima udienza dell’eventuale processo, una sentenza di non luogo a procedere o un’ordinanza che dispone un’ulteriore fase istruttoria. Per il ritardo nello sbarco di migranti dalla nave Open Arms, il Gup di Palermo, Lorenzo Jannelli, il 17 aprile scorso ha rinviato a giudizio Salvini, fissando la prima udienza per il prossimo 15 settembre davanti la seconda sezione penale del Tribunale.
La Procura distrettuale di Catania ha ribadito al Gup di emettere una sentenza di non luogo a procedere perché, la sua tesi espressa in aula dal Pm Andrea Bonomo, nello sbarco dei migranti da nave Gregoretti l’allora ministro dell’Interno “non ha violato alcuna convenzione nazionale e internazionale”, le sue scelte sono state “condivise dal governo” e la sua posizione “non integra gli estremi del reato di sequestro di persona” perché “il fatto non sussiste”. Una ricostruzione contestata dalle parti civili che chiedono il processo per Salvini: AccoglieRete, Legambiente. Arci e una famiglia di migranti che era a bordo della Gregoretti. Per il legale di Legambiente, Daniela Ciancimino, l’ex ministro ha “trattenuto illegittimamente a bordo” 131 persone, e deve andare a processo per sequestro di persona anche per le “sofferenze patite dai migranti ammassati su nave Gregoretti”. Per la difesa, rappresentata dall’avvocatessa Giulia Bongiorno, “l’azione penale contro Salvini non doveva neppure iniziare, perché il suo è stato un atto politico insindacabile” perché, ha sostenuto, per il “principio della separazione dei poteri e le decisioni adottate nell’interesse nazionale sono impenetrabili e non possono essere contestate in sede giudiziaria”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Omofobia, Coraggio: ‘Una legge è opportuna’
‘Su Covid lo Stato garantisca unitarietà di azione. La Consulta non può restare inerte sui nuovi diritti’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
10:39
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho studiato il ddl Zan proprio per non essere chiamato a dare un parere concreto sulle norme. Ma sicuramente una qualche normativa è opportuna”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alla riunione straordinaria della Corte costituzionale, il presidente Giancarlo Coraggio ha toccato anche il tema di una legge sull’omofobia.
Coraggio ha aperto la sua relazione sull’attività del 2020 parlando della reazione dei cittadini e delle istituzioni all’emergenza Covid ed esprimendo “la sentita partecipazione al lutto di quanti hanno sofferto la perdita dei loro cari”. Ad ascoltarlo c’erano il capo dello Stato Sergio Mattarella, i presidenti delle Camere Elisabetta Casellati e Roberto Fico, il premier Mario Draghi e la ministra della Giustizia Marta Cartabia, che è stata la prima donna presidente della Corte costituzionale.
“La pandemia è stata una prova difficile per il nostro Paese, che – ha aggiunto – tuttavia ha dato grande dimostrazione di sé. I cittadini, sfatando luoghi comuni duri a morire, hanno saputo accettare i pesanti ma inevitabili sacrifici dei loro diritti con un senso civico diffuso e consapevole. E anche le istituzioni, pur con un certo affanno delle strutture sanitarie, hanno trovato la forza e la capacità di far fronte a questo evento drammatico e inusitato”.
Anche la Corte costituzionale durante la pandemia non si è mai fermata. “L’ampio ed efficace utilizzo dei sistemi informatici ha consentito la ininterrotta prosecuzione delle udienze e delle camere di consiglio, con la partecipazione da remoto sia dei giudici che delle parti. Un salto di qualità imposto dall’emergenza che ci ha sollecitato a portare avanti con determinazione l’introduzione del processo telematico, nonché ad utilizzare in larga misura strumenti di comunicazione vecchi e nuovi”. Proprio grazie alla piena operatività della Corte, non solo il numero di decisioni è stato “sostanzialmente analogo a quello dell’anno precedente, e in linea con quello degli ultimi cinque”, ma si sono “anche ridotti i tempi di conclusione dei giudizi, scesi, per quelli incidentali, da circa un anno ad otto mesi”. Tutto ciò ha comportato “la riduzione delle stesse pendenze”.
Nella Sanità, servizio nazionale ma a gestione regionale, serve “un esercizio forte, da parte dello Stato, del potere di coordinamento e di correzione delle inefficienze regionali: il suo esercizio inadeguato non solo comporta rischi di disomogeneità, ma può ledere gli stessi livelli essenziali delle prestazioni – ha notato – Il problema si è riproposto con la pandemia, nonostante la competenza esclusiva dello Stato sulla profilassi internazionale che avrebbe dovuto garantire “unitarietà di azione e di disciplina”.
Serve “leale collaborazione” tra Stato e Regioni “nelle materie di interesse comune o in ambiti posti al crocevia di una pluralità di competenze” – ha auspicato il presidente della Corte costituzionale, di fronte a un contenzioso tra Stato e Regioni che resta “ancora elevato”. Un nodo che affonda le sue radici nella revisione del titolo V della Costituzione, “i cui problemi applicativi non si possono dire ancora risolti” e che richiede anche di “apprestare più efficaci meccanismi di prevenzione e risoluzione dei conflitti”.
Sugli ex terroristi che si trovano in Francia, Coraggio ha affermato: “Non si puo istituzionalizzare il diritto alla fuga e di sottrarsi alla pena che è stata irrogata in un processo giusto e corretto condotto da giudici indipendenti. Questi signori devono essere soggetti ai principi della nostra Costitituzione che non è ispirata alla vendetta, ma alla rieducazione”.
Sull’ergastolo ostativo, che impedisce la concessione della liberazione condizionale ai mafiosi se non collaborano, “la Corte ha fatto lo sforzo di bilanciare i valori in gioco: garantire la conservazione dell’istituto della collaborazione che è fondamentale nella lotta alla criminalità organizzata, ma insieme affermare l’improcrastinabile necessità di prevedere un fine pena anche per l’ergastolo. E’ un dovere perché si tratta di rispettare la funzione rieducativa della pena che altrimenti non avrebbe senso”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tra le istituzioni che hanno saputo reagire alla pandemia c’è la scuola, “che, con l’insegnamento a distanza (una soluzione certo emergenziale ma accettata con spirito di sacrificio da docenti e alunni), è stata comunque in grado di assicurare, nei limiti del possibile, la vitale prosecuzione dell’istruzione, anche se si sono purtroppo manifestate gravi diseguaglianze economiche e territoriali”, ha sottolineato Coraggio nella sua relazione sull’attività della Consulta nell’anno passato.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:Calabria, migliora situazione casi su 100mila abitanti
Gimbe, 700 tra 5-11 maggio.11,3% popolazione finito vaccinazione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
13 maggio 2021
11:27
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ in miglioramento, nella settimana 5-11 maggio, in Calabria, l’indicatore relativo ai “Casi attualmente positivi per 100.000 abitanti”, che sono 700, e in diminuzione i nuovi casi rispetto alla settimana precedente del 15,6%. E’ quanto rileva la Fondazione Gimbe nel monitoraggio settimanale con analisi su andamento dell’epidemia da Covid 19, forniture e somministrazioni vaccini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Restano sopra la soglia di saturazione i posti letto in area medica occupati da pazienti Covid-19 al 42%.
Sul fronte vaccinale, la percentuale di popolazione che ha effettuato il ciclo completo è pari al 11,3% (Italia 13%) a cui aggiungere un ulteriore 14,4% solo la prima dose (Italia 16,2).
Per gli over80 hanno completato il ciclo il 62,4% (Italia 77%) a cui aggiungere un ulteriore 11,3% solo prima dose (Italia 13%).
Nella fascia di età 70-79 anni ha effettuato il ciclo completo il 18,1% (Italia (18,1%) a cui aggiungere un ulteriore 44,3% con prima dose (Italia 55,9%); nella fascia 60-69 anni ha effettuato il ciclo completo il 14,3% (Italia 12,3%) a cui aggiungere un ulteriore 36% con una dose (Italia 38,2%). La percentuale di dosi somministrate su dosi consegnate per Astrazeneca è pari al 65,6% (Italia 80,7%).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: gen. Figliuolo in visita a strutture vaccini Veneto
A Mestre con autorità e a hub Palaexpo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
13 maggio 2021
11:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il commissario straordinario per la vaccinazione, gen. Francesco Paolo Figliuolo, è giunto stamani a Mestre, prima tappa della visita che compirà in Veneto alle strutture vaccinali.
Dopo avere incontrato le autorità locali presso l’ospedale All’Angelo, Figliuolo è giunto al Pala Expo di Porto Marghera, il più grande hub regionale, che serve il territorio dell’azienda ULSS Serenissima. Figliuolo è accompagnato dal presidente della regione Veneto Luca Zaia e dal capo della protezione civile, Fabrizio Curcio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Altre dosi AstraZeneca al nord: ‘Ne usiamo di più’
Figliuolo: ‘Previsti bilanciamenti tra le Regioni’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
22:44
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Più dosi di AstraZeneca alle Regioni del Nord, dove se ne usano in misura maggiore: è lo sviluppo del piano vaccinale. Il commissario Figliuolo annuncia che sono previsti bilanciamenti fra le Regioni in modo da usare tutte le dosi del vaccino anglosvedese.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel Lazio open day over 40 per Astrazeneca, tutto esaurito in poche ore.
Per le Regioni che rispettano i target previsti dal Piano, e che necessitano di ulteriori dosi oltre a quelle già consegnate in virtù di un alto numero di somministrazioni, è previsto un meccanismo di ‘compensazione’ con l’anticipo di ulteriori dosi. È quanto prevede la struttura commissariale per l’Emergenza Covid. Per la ripartizione viene comunqie rispettata la quota parte spettante a ciascun territorio. Le dosi vengono comunque poi recuperate in seguito dalle altre regioni. A chiedere più dosi, in particolare quelle di Astrazeneca che sono meno utilizzate in alcuni territori, sono Veneto, Lombardia e Piemonte.
Ci saranno ulteriori bilanciamenti sul vaccino di AstraZeneca, con il consenso delle regioni interessate. L’obiettivo è di vaccinare il più possibile senza tenere nulla in magazzino. Tali bilanciamenti saranno provvisori e puntano comunque – in seguito – a un recupero per il mantenimento della distribuzione di vaccini per numero di abitanti. È quanto si apprende dalla struttura commissariale di Francesco Figliuolo. A chiedere ulteriori bilanciamenti erano state alcune regioni, tra cui Veneto, Lombardia e Piemonte.
Per le Regioni che rispettano i target previsti dal Piano, e che necessitano di ulteriori dosi oltre a quelle già consegnate in virtù di un alto numero di somministrazioni, è previsto un meccanismo di ‘compensazione’ con l’anticipo di ulteriori dosi. È quanto prevede la struttura commissariale per l’Emergenza Covid. Per la ripartizione viene comunqie rispettata la quota parte spettante a ciascun territorio. Le dosi vengono comunque poi recuperate in seguito dalle altre regioni. A chiedere più dosi, in particolare quelle di Astrazeneca che sono meno utilizzate in alcuni territori, sono Veneto, Lombardia e Piemonte.
“Maggio è un mese di transizione, a giugno dobbiamo aprire le vaccinazioni ad altre fasce d’età e alle aziende” ha affermato il gen. Francesco Paolo Figliuolo, durante la visita all’hub vaccinale di Marghera (Venezia). “Questo mese – ha proseguito – avremo circa 17 milioni di dosi, siamo con una media di 450 mila dosi somministrate al giorno con punte di oltre 500 mila tra giovedì e venerdì. A giugno dobbiamo aprire ad altre fasce, alle aziende, si faranno test con classi d’età, ‘warm up’ con i medici aziendali per testate la bontà del sistema. Giugno deve essere il mese della svolta per dare la spallata definitiva e lasciarci indietro il periodo peggiore. Dobbiamo arrivare all’immunità di gregge, sono molto confidente che ci arriveremo tempi previsti”, ha concluso.
Per il mese di giugno l’intenzione della struttura commissariale per la vaccinazione è di “dare una sorta di via libera parallela e multipla su tutte le classi di età, e aprire altri hub nelle aziende”, ha aggiunto. Questa programmazione, ha precisato Figliuolo, avverrà “quando avrò la programazione certa dei vaccini in arrivo a giugno, se è coerente con le mie stime da 20 milioni di dosi in su, e una volta che saranno al sicuro gli Over 80, i fragili e gli Over 65”. Il Veneto, ha quindi ricordato, “ha a disposizione altri 65 huib nelle aziende, a livello nazionale sono altri 1.000, ma comunque sono subordinati all’arrivo dei vaccini. Tra il piano vaccini cadenzato e le misure di contenimento decise dal governo, c’è stata una caduta del 50% dell’ospedalizzazione e del 40% nelle terapie intensive. Questi numeri fanno sì che la popolazione abbia fiducia e le classi produttive intercettino – ha concluso – la ripresa economica a livello mondiale”.
Nel Lazio open day over 40 per Astrazeneca, tutto esaurito in poche ore – “Successo straordinario in meno di tre ore sold out a Roma, Frosinone, Latina e Viterbo. La modalità del ticket virtuale ha funzionato e sono rimasti pochi slot all’outlet di Valmontone e Rieti. L’esperienza è da ripetere con un numero di dosi necessariamente maggiore che richiederemo alla struttura commissariale.” Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.
Fedriga, da lunedì in Friuli Venezia Giulia spazio a chiunque si prenoti  – “Da lunedì, se al momento della prenotazione ci saranno spazi liberi nelle agende, noi inseriremo chiunque possa prenotarsi”, anche gli over 40, per i quali le prenotazioni inizieranno quel giorno. “Non possiamo prenderci la responsabilità di rallentare la campagna vaccinale”. Lo ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, durante un incontro a Trieste, in merito all’adesione alla campagna vaccinale in regione che in alcuni target non è stata importante. “Il nostro obiettivo sarebbe iniziare le vaccinazioni degli over 40 da giugno, ma se abbiamo le agende libere anticiperemo”.
La Valle d’Aosta chiede la zona gialla – La Valle d’Aosta chiede di essere inserita in ‘zona gialla’ a partire da lunedì prossimo. In tal senso il presidente della Regione, Erik Lavevaz, ha inviato una lettera al ministro della Sanità, Roberto Speranza. Alla base della richiesta ci sono: “l’indice Rt della Valle d’Aosta che è sotto la soglia dell’1 da oltre un mese; l’incidenza dei nuovi casi positivi che è intorno a 150 su 100.000 abitanti; gli indici ospedalieri che sono molto buoni”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, 233 positivi nelle Marche nelle ultime 24 ore
4.925 tamponi, 2.672 nuove diagnosi, positivi/testati 8,7%.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
13 maggio 2021
11:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 233 i positivi rilevati nelle Marche nelle ultime 24 ore tra le 2.672 nuove diagnosi: 91 in provincia di Pesaro Urbino, 46 in provincia di Macerata, 32 in provincia di Ascoli Piceno, 29 in provincia di Fermo, 20 in provincia di Ancona e 15 fuori regione. Secondo il Servizio Sanità della Regione Marche “nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.925 tamponi: 2.672 nel percorso nuove diagnosi (di cui 911 nello screening con percorso Antigenico) e 2.253 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all’8,7%)”.
I 233 positivi comprendono soggetti sintomatici (39), contatti in setting domestico (68), contatti stretti di casi positivi (90), contatti in setting lavorativo (5), contatti in ambiente di vita/socialità (2), contatti in setting assistenziale (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9). Per altri 19 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Sui 911 testa del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 24 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: vaccinazione straordinaria personale scuole Trentino
Annuncio dell’assessore Bisesti in Consiglio provinciale
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TRENTO
13 maggio 2021
12:05
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata inviata questa mattina dal Dipartimento salute la comunicazione di una seduta di vaccinazione straordinaria per il personale scolastico del Trentino, allo scopo di garantire che le tempistiche della seconda dose non coincidano con l’esame di stato. Lo ha annunciato in Consiglio provinciale l’assessore all’istruzione, Mirko Bisesti, nel corso dell’esame degli ordini del giorno collegati alla manovra finanziaria urgente per soccorrere imprese e famiglie.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: Ok Commissione Senato a risoluzione su lancio Ita
Lega, bene convergenza unanime per la tutela dell’occupazione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:16
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Mettere in campo tutte le iniziative necessarie a consentire alla nuova compagnia aerea Ita di iniziare la propria attività entro luglio 2021 e mettere in campo tutti gli strumenti necessari per la salvaguardia della forza lavoro di Alitalia. La risoluzione approvata all’unanimità in Commissione Trasporti impegna il governo in una direzione precisa, una strada che la Lega batte in maniera concreta da tempo.
Siamo soddisfatti per aver trovato una convergenza unanime per la tutela dell’occupazione e il ‘decollo’ in tempi brevi di una nuova compagnia di bandiera fondamentale per l’intera nazione.” Lo dicono in una nota i deputati della Lega e componenti della Commissione Trasporti Edoardo Rixi (co-firmatario della risoluzione) e Federica Zanella.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dl Covid: iniziato in Aula Senato esame
Voto dell’Assemblea previsto in giornata
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Con la relazione di Gianclaudio Bressa (Autonomie) è iniziato in Aula al Senato l’esame del dl Covid. Il provvedimento ha ottenuto questa mattina il via libera dalla commissione Affari costituzionali del Senato.

Il senatore Lello Ciampolillo del gruppo Misto ha sollevato una questione pregiudiziale che, messa ai voti, è stata respinta. E’ in corso la discussione generale.
Il voto dell’Assemblea di palazzo Madama è atteso in giornata. Il provvedimento che deve essere approvato entro il primo giugno, dovrà poi passare all’esame della Camera.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Turbativa d’asta, divieto dimora per sindaco del Messinese
Sospesa funzionaria, indagati 2 imprenditori e un professionista
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
FALCONE
13 maggio 2021
12:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Divieto di dimora e sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio di responsabile dell’Area Tecnica per la durata di un anno. E’ il provvedimento notificato dai carabinieri al sindaco di Falcone (Me), Carmelo Paratore.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’ordinanza cautelare, emessa dal Gip di Barcellona Pozzo di Gotto, Eugenio Aliquò, prevede anche la sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio di responsabile dell’Area economica e finanziaria, per un anno, di una funzionaria comunale. Applicata la misura interdittiva del divieto di contrattare con la pubblica amministrazione, per lo stesso periodo, a due imprenditori e a un professionista. Sono tutti indagati per turbata libertà degli incanti con l’accusa di avere truccato gare di alcuni appalti. Dalle indagini dei carabinieri, è l’ipotesi della Procura, sarebbe emerso “un complesso meccanismo di turbative d’asta, in cui il sindaco Paratore, con la complicità della funzionaria comunale, favoriva alcune ditte e professionisti a lui più vicini, ai quali erano stati affidati i lavori per il ripascimento del tratto costiero antistante l’abitato del comune di Falcone, opere finanziate per diversi milioni di euro dalla Regione Siciliana”. Gli altri operatori economici che intendevano partecipare ai bandi pubblici, sostiene la Procura, venivano in qualche modo invitati a “farsi da parte”.
Nell’ordinanza, il Gip Aliquò sottolinea “la capacità del Paratore, che era sindaco, responsabile dell’Area tecnica e Rup del procedimento, di influenzare il normale sviluppo dell’azione amministrativa, impedendo che la stessa possa manifestarsi attraverso l’osservanza delle regole dell’imparzialità…”. Per il giudice, inoltre, il sindaco avrebbe cercato di accelerare i tempi di esecuzione dei lavori per ricavarne un consenso tra i cittadini. Indicativa, secondo il Gip, è al proposito, una frase di Paratore a un operatore economico: “devo essere sindaco io, perché se non sono sindaco io, non spenderete neanche una lira qua!!…”. Titolari dell’inchiesta, denominata ‘Movie direction’, sono il procuratore di Barcellona Pozzo di Gotto, Angelo Cavall,o e il sostituto Andrea Apollonio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza San Carlo: gup, Appendino imprudente e negligente
Motivazioni condanna 18 mesi. Per gup approccio fu frettoloso
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 maggio 2021
12:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Un approccio frettoloso, imprudente e negligente”. E’ quanto rimprovera il tribunale di Torino alla sindaca Chiara Appendino in relazione ai fatti di Piazza San Carlo.
Lo si legge nelle motivazioni della sentenza con cui la prima cittadina è stata condannata a 18 mesi di reclusione. Il 3 giugno 2017, durante la proiezione su maxi schermo della finale di Champions Juve-Real delle ondate di panico tra la folla provocarono 1.600 feriti e, più tardi, la morte di due donne.
Secondo il gup Maria Francesca Abenavoli, la sindaca ha “commissionato” l’evento in piazza e poi si disinteressata “di tutti gli aspetti operativi”; le scelte dell’amministrazione hanno però consegnato agli organizzatori una “traccia troppo rigida” entro cui lavorare. Ma la responsabilità della sindaca, come si ricava dalla sentenza, deriva anche da un decreto legislativo del 2000 che attribuisce ai primi cittadini funzione di tutela della incolumità pubblica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Copasir chiede a Draghi ispezione sulla vicenda Renzi-Mancini
La decisione del Comitato risale alla seduta di martedì scorso dopo l’audizione del direttore del Dis Gennaro Vecchione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
09:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’Ufficio di presidenza del Copasir ha deciso di chiedere al presidente del Consiglio Mario Draghi l’attivazione di un’inchiesta interna sul caso dell’incontro tra il segretario di Iv Matteo Renzi ed il capocentro del Dis Marco Mancini in un autogrill documentato dalla trasmissione Report.
La decisione del Comitato risale alla seduta di martedì scorso, dopo l’audizione del direttore del Dis Gennaro Vecchione (di cui ieri Draghi ha deliberato la sostituzione con Elisabetta Belloni), dedicata proprio al caso Renzi-Mancini.
Nella prossima seduta il Copasir, fa sapere il presidente Raffaele Volpi, avvierà così la procedura prevista dall’articolo 34 della legge sull’intelligence, che prevede che l’organismo parlamentare, “qualora, sulla base degli elementi acquisiti nell’esercizio delle proprie funzioni, deliberi di procedere all’accertamento della correttezza delle condotte poste in essere da appartenenti o da ex appartenenti agli organismi di informazione e sicurezza, può richiedere al presidente del Consiglio dei Ministri di disporre lo svolgimento di inchieste interne”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ l’Ufficio ispettivo del Dis che può svolgere, “autorizzato dal presidente del Consiglio dei ministri, inchieste interne su specifici episodi e comportamenti verificatisi nell’ambito dei servizi di informazione per la sicurezza”. Le relazioni conclusive delle inchieste interne, prevede sempre la legge, sono trasmesse integralmente al Copasir.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lombardia: 71 mln per la montagna. Salvini,da parole a fatti
Con Dl Sostegni; in arrivo altri 100 in Sostegni Bis
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In arrivo 700 milioni per la montagna, grazie al Decreto Sostegni in fase di conversione alla Camera, a cui dovrebbero aggiungersene altri 100 con il Decreto Sostegni Bis. lo rende noto la Lega che in una nota esprime grande soddisfazione “per un risultato promesso dal leader Matteo Salvini e diventato realtà anche grazie all’impegno dei ministri a partire dal responsabile del Turismo Massimo Garavaglia”.

“In particolare – prosegue la nota – almeno 71 milioni saranno destinati alla Lombardia. In attesa che i tecnici dei ministeri formalizzino lo stanziamento, l’aspettativa è di 41 milioni per sostenere gli impianti di risalita, più altri 6 per maestri di sci e scuole di sci, più altri 24 milioni per le imprese turistiche danneggiate dai divieti.
“I milioni in arrivo per la montagna – commenta il segretario Matteo Salvini – spiegano una volta di più perché abbiamo deciso di entrare nel governo Draghi. Basta con le complicazioni dei codici Ateco, con i ritardi e con le inefficienze: ora arrivano soldi veri, che si accompagnano alle riaperture fatte con buonsenso. La Lega non molla, per la Lombardia e il resto d’Italia. Dalle parole ai fatti”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Giovani: Dadone, orientamento al lavoro anche dopo le medie
“Ne parlerò insieme al ministro dell’Istruzione”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:48
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Orientare i ragazzi al mondo del lavoro anche dopo le medie e non soltanto concluse le superiori.
Lo ha annunciato la ministra alle Politiche Giovanili Fabiana Dadone partecipando al Convegno Nazionale “Ci sto? Affare Fatica!” “Una delle più grandi difficoltà che ha ancora oggi questo Paese – ha sottolineato – è quello di riuscire ad orientare i giovani rispetto alle prospettive del mondo del lavoro.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Su questo all’interno del Pnrr , di cui si sente molto parlare ma so che i ragazzi hanno una contezza limitata sui contenuti per cui stiamo provando a fare delle campagne che spieghino a loro in termini chiari e pratici come i finanziamenti riusciranno ad avere un’incidenza sulle proprie vite. E in termini di orientamento ci sono proprio delle progettualità che riguardano uno specifico accompagnamento tra il mondo della scuola e il mondo del lavoro che oggi all’interno del Piano Nazionale è previsto soltanto al termine delle scuole superiori, ma che io invece – ha spiegato Dadone – voglio provare a spostare, e di questo ne parlerò insieme al ministro dell’Istruzione, già al termine delle scuole medie perché anche quella, secondo me, è una fase importante nella quale serve dare un’indicazione, serve presentare nuovi modelli e prospettive per permettere effettivamente ai nostri ragazzi di capire quali siano le nuove professioni, che tipo di attività vogliano svolgere ed avere dei modelli di fronte permette effettivamente di farsi un’idea più chiara di quali possano essere le prospettive del futuro”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: Bernini, accordo Malta fallito, bloccare partenze
Serve realismo prima di prevista e prevedibile prossima ondata
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La questione dei flussi migratori deve diventare una questione comunitaria, e questo è l’unico punto su cui c’è un comune sentire tra le forze politiche. Ma ci vuole realismo prima della prevista e prevedibile ondata dei prossimi mesi: la soluzione non può essere il ripristino dell’accordo di Malta, rivendicato impropriamente come un successo perché avrebbe dovuto rendere permanente la relocation tra i Paesi firmatari.
Quell’accordo infatti non ha affatto funzionato, e non lo dice solo Forza Italia, lo dicono i numeri forniti dal portavoce della Commissione europea: dal 2018 sono stati solo 1273 i trasferimenti di richiedenti asilo dall’Italia verso altri Stati membri, più o meno la metà dei migranti sbarcati a Lampedusa nell’ultimo fine settimana”. Lo afferma in la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.
“Dunque per scongiurare un’emergenza ampiamente annunciata bisogna troncare sul nascere il business aberrante dei vecchi e nuovi trafficanti di esseri umani. In attesa di una vera, e improbabile, solidarietà europea non c’è altra strada”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Fontana, speriamo di poter aprire presto ai quarantenni
Il Governatore a Pavia, coi 50enni prenotazioni fino metà giugno
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PAVIA
13 maggio 2021
13:55
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Con le prenotazioni degli over 50 abbiamo riempito l’agenda delle vaccinazioni sino a metà giugno, ma speriamo presto di poter avviare la campagna vaccinale anche per i 40enni”: a fornire il quadro in Lombardia è stato il presidente della Regione Attilio Fontana, a margine dell’incontro avuto a Pavia con gli amministratori locali e i rappresentanti del mondo economico ed imprenditoriale per illustrare il “Piano Lombardia, interventi per la ripresa economica”.
“La campagna vaccinale sta procedendo bene – ha aggiunto -: stiamo attuando rigorosamente le indicazioni del generale Figliuolo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Attualmente stiamo viaggiando ad una media di 85mila vaccinazioni al giorno, ma potremmo presto superare le 115mila, come è già successo nei giorni scorsi, e puntare alle 140mila.
Tutto dipende dalla disponibilità di vaccini. In Lombardia abbiamo registrato pochissimi casi di rifiuti per l’Astra-Zeneca: io stesso l’ho fatto senza problemi”.
Fontana ha anche ribadito la richiesta delle Regioni al governo “di rivedere i criteri per il calcolo dell’indice Rt sulla circolazione del virus Covid-19, dal quale dipende l’assegnazione dei colori. Con la situazione attuale è più opportuno fare riferimento sull’incidenza dei ricoveri negli ospedali, nelle terapie intensive e negli altri reparti, piuttosto che sui nuovi contagi. Il sistema adottato nella fase espansiva della pandemia, oggi va rivisto”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tesoro: in asta Btp 30 anni tassi sopra il 2%
Colloca 3 mld Btp a 3 anni, tassi allo 0,06%
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Tesoro ha collocato 1,75 miliardi di Btp a 30 anni con un rendimento medio che supera quota 2% (2,06%). In asta anche il titolo a 3 anni, per il quale sono stati collocati 3 miliardi di euro con un rendimento de -0,06% in rialzo rispetto a -0,17% precedente.
Infine sul titolo a 7 anni sono stati collocati 4,5 miliardi con un rendimento dello 0,69%.   ECONOMIA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Copasir chiede a Draghi ispezione su vicenda Renzi-Mancini
Chiesto dall’ufficio di presidenza
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’Ufficio di presidenza del Copasir ha deciso di chiedere al presidente del Consiglio Mario Draghi l’attivazione di un’inchiesta interna sul caso dell’incontro tra il segretario di Iv Matteo Renzi ed il capocentro del Dis Marco Mancini in un autogrill documentato dalla trasmissione Report.
Lo fa sapere il presidente del Comitato, Raffaele Volpi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:Fvg, 100 nuovi casi su 8.799 test e tamponi; 8 decessi
Calano isolamenti e ricoveri in reparti ordinari
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PORDENONE
13 maggio 2021
15:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6.968 tamponi molecolari sono stati rilevati 84 nuovi contagi con una percentuale di positività dell’1,2%. Sono inoltre 1.831 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 16 casi (0,87%).
I decessi registrati sono 5, a cui se ne aggiungono 3 pregressi, i ricoveri nelle terapie intensive sono stabili e pari a 18, mentre si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 98. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.
I decessi complessivamente ammontano a 3.760, con la seguente suddivisione territoriale: 803 a Trieste, 1.994 a Udine, 672 a Pordenone e 291 a Gorizia. I totalmente guariti sono 91.037, i clinicamente guariti 5.601, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 5.854.
Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 106.368 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.001 a Trieste, 50.481 a Udine, 20.768 a Pordenone, 12.929 a Gorizia e 1.189 da fuori regione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Superbonus motore d’avviamento dell’economia
Confindustria: ‘In due anni impatto di 1% sul Pil’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo le stime del Centro Studi di Confindustria, l’applicazione del superbonus 110% ” attiverà in due anni 18,5 miliardi di spese con un impatto positivo sul PIL pari a circa l’1%”. Lo afferma il vicepresidente per Credito, Finanza, Fisco di Confindustria, Emanuele Orsini, in audizione alla Camera.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Superbonus 110%, spiega, “è come il motorino di avviamento delle autovetture, prima mettiamo in moto, prima l’economia riparte”. È in grado di “rimettere in moto l’intera filiera delle costruzioni”, riqualificare il patrimonio immobiliare, aiuta a raggiungere gli obiettivi climatici e “prevenire i danni causati da eventi sismici”.
La proroga del superbonus “almeno fino al 31 dicembre 2023” e la semplificazione burocratica e normativa vanno affrontati “con urgenza nel primo provvedimento utile “.
“Accanto alla proroga – spiega Orsini – è necessaria l’adozione urgente di alcuni correttivi che consentano alla misura di liberarne tutto il potenziale” e per questo si aspetta che le risorse, 22,26 miliardi già allocati dal governo, “siano incrementate il prima possibile”.
In particolare, sostiene Confindustria, “occorre rimuovere i diversi ostacoli burocratici e normativi” e “trovare un bilanciamento tra i requisiti necessari a tutelare l’interesse erariale e l’accesso e l’utilizzo dell’incentivo”. Secondo alcune indagini condotte a fine 2020, “una famiglia su tre, seppur interessata all’agevolazione, si dichiara intenzionata a rinunciarvi, in ragione della sua complessità”.
Secondo Confindustria, tra le criticità, non si può lasciare “fuori gli immobili delle imprese (si pensi ad un hotel, o un edificio amministrativo nel centro di una città”. Infine, l’incertezza sui tempi “porta alla conseguenza per cui alcune banche preferiscono non impegnarsi nell’acquisto di crediti relativi a lavori da completare o, addirittura, eseguire nel 2022”, interrompendo iter già avviati. E poi un richiamo sui processi di rafforzamento del sistema creditizio che “non debbano in alcun modo pregiudicare il legame con i territori e la capacità di servizio all’imprese”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
M5s, Crimi ‘diffida’ Rousseau
Il reggente intima l’associazione a consegnare i dati al Movimento entro 5 giorni. La mossa potrebbe essere propedeutica alla richiesta di intervento del Garante della Privacy
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:59
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il reggente del M5s Vito Crimi ha inviato al presidente di Rousseau, Davide Casaleggio, una diffida per ottenere la consegna dei dati degli iscritti. Nell’atto, anticipato dal Fatto Quotidiano, si intima l’associazione ad “astenersi da qualsiasi trattamento dei dati degli iscritti, che non sia finalizzato alla consegna dei medesimi dati al Movimento entro 5 giorni”.
La diffida, secondo l’opinione di esperti, dovrebbe essere uno degli atti propedeutici alla richiesta di intervento del Garante della Privacy.
Non a caso, infatti, nell’atto si diffida Rousseau dal compiere “qualsiasi trattamento dei dati”. Dopo questa mossa, quindi, se il Garante dovesse ritenere il reggente del Movimento titolato ad agire per conto del M5s, potrebbe decidere di intervenire. Ieri il presidente di Rousseau, Davide Casaleggio, parlando della richiesta di consegna dei dati da parte del curatore legale aveva affermato che “la proprietà dei dati è sempre in carico al singolo iscritto che deve essere coinvolto. Solo con il consenso degli iscritti si potrà fare quello che è necessario fare”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Milano: Albertini, candidatura? Ci penso fino a sabato
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
16:20
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Si prenderà fino a sabato per una riflessione Gabriele Albertini prima di confermare o meno il rifiuto a candidarsi a sindaco di Milano per il centrodestra, spiegato in una lettera aperta pubblicata da Libero. “Farò coincidere la chiusura definitiva della mia riflessione con il 15 maggio, sabato, che – ha spiegato al Giorno – è l’anniversario del mio primo giuramento da sindaco davanti al prefetto”.
“Adesso – ha aggiunto – il quadro è completo, non ci sono più equivoci, l’appoggio del centrodestra nei miei confronti è pubblico.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ma le mie motivazioni non sono cambiate e quanto ho scritto nella lettera non è strumentale. Comunque mi prendo qualche altra ora di riflessione, fino a sabato”. E intanto oggi dovrebbe parlare con la leader di FdI Giorgia Meloni. “Ieri mi ha cercato con insistenza, ma ero fuori Milano per una questione di lavoro e non siamo riusciti a sentiti. Credo che lo faremo oggi”, ha spiegato.
Albertini continua a spiegare che le ragioni per il suo no restano. Qualcuno ha pensato che “sia un Macchiavelli e che le mie mosse siano fatte per indurre i leader del centrodestra a convergere sulla mia candidatura. E che mia moglie Giovanna, e io con lei, sia solo un ‘instrumentum regni’. Ma non è così. Io in quella lettera ho scritto la verità”.
Certo, sulla carta l’ex sindaco è il candidato più forte contro Sala, seguito dal “più malleabile” Maurizio Lupi. E poi Riccardo Ruggiero che “ha un curriculum ragguardevole ma a livello di notorietà pochi lo conoscono. Però ha un vantaggio: pare che lui invece che chiedere sia disposto a mettere capitali nella campagna elettorale”. Che voglia fare il sindaco o meno, Albertini ha un’idea chiara sulla sua giunta dove chiamerebbe gli “assessori intelligenti” che lo accompagnarono nella sua prima avventura da sindaco: Paolo Del Debbio, Luigi Casero e Sergio Scalpelli ma anche giovani come Giulio Gallera, ha sottolineato. Oltre, ovviamente al suo storico vicesindaco, Riccardo De Corato (Fdi). Senza dimenticare una stoccata a Giuseppe Sala, che ha detto che mai farebbe il vicesindaco in una giunta con la Carroccio “ma – ha ricordato – ha fatto il direttore generale di un’amministrazione comunale che vedeva la Lega nella maggioranza”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Letta, la giustizia va riformata ma senza referendum
Per il segretario del Pd ‘sono inconcepibili gli scandali del Csm. L’attuale forma di autogoverno della magistratura ha fallito’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’immagine uscita dalle ultime scandalose notizie sulle vicende del Csm è uno stimolo in più per fare le riforme a partire da quella del Csm. Siamo per cambiare le forme di autogoverno della magistratura, che hanno fallito, siamo per garantire e difendere l’indipedenza della magistratura ma indipendenza e attuali forme dell’autogoverno non sono la stessa cosa, perché le attuali forme di autogoverno con gli scandali del Csm sono inconcepibili”.
Lo ha detto il segretario Pd, Enrico Letta, durante l’incontro in streaming ‘Le proposte Pd sulla giustizia’.
“Non crediamo in questa fase ad altre forme e modalità di riforma” della giustizia, ha aggiunto Letta, secondo cui “l’idea di buttare la palla in calcio d’angolo facendo altri, ennesimi referendum” non va bene, visto che questi “temi hanno bisogno di risposte entro questa estate, se non vogliamo bloccare il processo del Recovery. Ecco perché – ha proseguito – il Pd si schiera convintamente con Draghi e Cartabia. Facciamo oggi le riforme, facciamole tutte insieme, ci mettiamo al lavoro con spirito non di parte”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tre studenti adolescenti su 4 pronti a vaccinarsi
Skuola.net: ‘Soltanto il 6,7% dirà no quando sarà il momento’
a
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccinare gli studenti adolescenti dai 12 ai 15 anni in concomitanza con l’inizio del nuovo anno scolastico o forse anche prima. L’Italia prova l’accelerazione sul piano vaccinale con l’obiettivo di rendere sicura la scuola e tre studenti su 4 si dicono favorevoli.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo una ricerca effettuata dal sito specializzato Skuola.net assieme al dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive dell’Università “Sapienza” di Roma – su un campione di 5.313 ragazzi tra gli 11 e i 30 anni – circa il 75% si dichiara a favore del vaccino anti-Covid. Tra i restanti, comunque, il 10,1% al momento propende per il ‘no’ ma non esclude che, in futuro, potrebbe cambiare idea, e l’8,7% dice di non essersi ancora fatto un’opinione a riguardo. Alla fine, dunque, appena il 6,7% mostra l’assoluta intenzione di non sottoporsi al vaccino.
Presto, dunque, così come sta avvenendo negli Stati Uniti, i nostri ragazzi più giovani potrebbero beneficiare del vaccino di Pfizer-BioNTech, che ha superato tutti gli esami preparatori alla somministrazione di massa anche per i minorenni. Anche se manca ancora l’ok dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco.
La principale motivazione della disponibilità dei giovani a sottoporsi alla vaccinazione è la consapevolezza della gravità della situazione (38%), che in molti casi hanno potuto toccare con mano attraverso le vicende di familiari e conoscenti. Subito dopo viene la percezione che i benefici prodotti dai vari vaccini sin qui autorizzati superino di gran lunga i rischi (23%). Parecchi, però, lo farebbero soprattutto per avere una garanzia in più che i propri cari non si ammalino di Covid-19: a dirlo è il 21,5% dei favorevoli.
Interessante anche la tempistica con cui i giovani vorrebbero vaccinarsi. Poco meno della metà (47,9%) si candiderebbe non appena finita la fase di protezione delle persone più ‘fragili’, considerata prioritaria. Ma poco più di un terzo (35,7%) non aspetterebbe così a lungo e sarebbe pronto a farlo il prima possibile.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Amministrative: Boccia, Pd con M5s a Napoli e Bologna
Dove si può c’è alleanza, è alternativa a centrodestra
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:52
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Dove si può l’alleanza con i 5 stelle viene costruita, sapendo che è l’alternativa al centrodestra. Andremo uniti a Napoli, a Bologna, a Varese.
Le alleanze non si fanno in provetta. L’alleanza fra centrosinistra 5 Stelle dove si può si fa e dove non si può al ballottaggio convergeremo, dove è possibile”. Lo ha detto il deputato Francesco Boccia, responsabile enti locali nella segreteria Pd, in una intervista a Radio Immagina.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi riceve a P.Chigi presidente argentino Fernandez
Nella sede del governo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:54
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ricevuto a Palazzo Chigi il presidente della Repubblica Argentina, Alberto Fernandez.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Camera: lunedì visita del Presidente Fico a Vienna
Incontro con l’omologo Wolfgang Sobotka.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:57
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, si recherà a Vienna lunedì 17 maggio per una visita ufficiale. La mattina alle 10 in programma la visita al Consiglio nazionale austriaco e l’incontro con l’omologo Wolfgang Sobotka.
Alle 13 bilaterale con Christian Buchmann, Presidente del Consiglio federale dell’Austria.
Nel pomeriggio il Presidente Fico si recherà invece nella sede dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, dove incontrerà il direttore generale Rafael Grossi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Giustizia: Letta, inconcepibili scandali Csm, ora riforma
Incontro in streaming ‘Le proposte Pd sulla giustizia’.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
3 maggio 2021
16:59
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’immagine uscita dalle ultime scandalose notizie sulle vicende del Csm è uno stimolo in più per fare le riforme a partire da quella del Csm. Siamo per cambiare le forme di autogoverno della magistratura, che hanno fallito, siamo per garantire e difendere l’indipedenza della magistratura ma indipendenza e attuali forme dell’autogoverno non sono la stessa cosa, perché le attuali forme di autogoverno con gli scandali del Csm sono inconcepibili”.
Lo ha detto il segretario Pd, Enrico Letta, durante l’incontro in streaming ‘Le proposte Pd sulla giustizia’.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dl Covid: Lega, bene impegno Governo a riaprire cerimonie
Grazie a nostro ordine del giorno al Decreto Covid c’è l’impegno
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:03
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Ottima notizia l’ok del Governo alla proposta della Lega per stabilire un protocollo di riapertura in sicurezza delle cerimonie, che risponde alle richieste di decine di migliaia di aziende e di tantissime coppie e famiglie. Grazie al nostro ordine del giorno al Decreto Covid c’è l’impegno dell’esecutivo ad adottare linee guida che garantiscano lo svolgimento in sicurezza degli eventi.

Un’iniziativa fortemente caldeggiata dalla Lega ed in continuità con le riaperture già stabilite per le visite nelle Rsa.
Positiva la convergenza su questo ordine del giorno da parte delle altre forze politiche di maggioranza, che hanno deciso di sottoscrivere il nostro testo. Siamo orgogliosi che le nostre indicazioni siano determinanti per indirizzare le scelte del Governo, sul quale non avremmo potuto di certo incidere stando all’opposizione”. Lo dichiarano in una nota i senatori della Lega Luca Briziarelli, Maurizio Campari, Gianfranco Rufa, Emanuele Pellegrini, William De Vecchis e Pasquale Pepe firmatari dell’ordine del giorno 1.3 testo 2.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ruby ter, pianista di Arcore condannato a due anni
“Non fatemi parlare altrimenti mi fanno un altro processo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
SIENA
13 maggio 2021
17:05
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il tribunale di Siena ha condannato a due anni di reclusione per falsa testimonianza Danilo Mariani, il pianista senese di Arcore, nell’ambito del processo Ruby ter. Lo stesso tribunale oggi aveva stralciato la posizione di Mariani per l’accusa di falsa testimonianza, rinviando al 21 ottobre il processo per corruzione che lo vede vede imputato insieme a Silvio Berlusconi.
“Non fatemi parlare altrimenti mi fanno un altro processo”.
Lo ha detto, subito dopo la lettura della sentenza del tribunale di Siena che lo ha condannato oggi a due anni di reclusione per falsa testimonianza, pena sospesa, Danilo Mariani, il pianista senese di Arcore, imputato al processo Ruby ter a Siena.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sostegni bis: verso un contratto di rioccupazione
Sgravi al 100% per rientro dopo cig a settori commercio-turismo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:10
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel decreto Sostegni bis si va verso la definizione di un “contratto di rioccupazione” da applicare a tutti i settori: un contratto a tempo indeterminato che, a quanto si apprende, sarà legato alla formazione e ad un periodo di prova, massimo di sei mesi, con sgravi contributivi al 100% che andranno restituiti nel caso in cui il lavoratore non venga poi assunto. Sgravi che si cumulano agli altri già a disposizione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La norma, proposta dal ministro del Lavoro Andrea Orlando, punta a a mettere in moto un sistema che favorisca la ripartenza e un’alternativa ai licenziamenti (il primo blocco scadrà il 30 giugno).
Inoltre, per i settori del commercio e del turismo, tra i più colpiti dagli effetti della pandemia, il decreto dovrebbe prevedere un esonero contributivo al 100% per i dipendenti che vengono riconfermati dopo il blocco dei licenziamenti e la fine della cassa Covid a ottobre, per mantenere i livelli occupazionali. Con questo stesso obiettivo, le aziende che registrano un calo del 50% di fatturato potranno stipulare un contratto di solidarietà con la retribuzione al 70% ma dovranno impegnarsi, nell’accordo, al mantenimento dei livelli occupazionali. Per i contratti di espansione, invece, si va verso l’abbassamento della soglia a 100 dipendenti sia per lo scivolo verso l’uscita che per la riduzione dell’orario di lavoro, nella logica – sempre a quanto si apprende – di premiare le aziende che assumono e sostenere così la staffetta generazionale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Rinvio ad agosto contributi per artigiani e commercianti
Lo annuncia l’Inps
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:16
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Inps conferma il differimento al 20 agosto 2021 del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali con scadenza originaria 17 maggio 2021 per i lavoratori iscritti alle gestioni autonome speciali INPS degli artigiani e degli esercenti attività commerciali. Lo si apprende da una nota Inps.

Con il nulla osta del Ministero del Lavoro giunto ieri, infatti, viene autorizzato lo slittamento quale misura per attenuare gli effetti negativi causati dal prolungarsi dell’emergenza epidemiologica Covid 19 e favorire la ripresa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Giustizia: Letta, riforme subito, i referendum ritardano
Questi temi hanno bisogno di risposte entro questa estate
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Non crediamo in questa fase ad altre forme e modalità di riforma” della giustizia. “L’idea di buttare la palla in calcio d’angolo facendo altri, ennesimi referendum” non va bene, visto che questi “temi hanno bisogno di risposte entro questa estate, se non vogliamo bloccare il processo del recovery.
Ecco perché il Pd si schiera convintamente con Draghi e Cartabia. Facciamo oggi le riforme, facciamole tutte insieme, ci mettiamo al lavoro con spirito non di parte”. Lo ha detto il segretario Pd, Enrico Letta, durante l’incontro in streaming ‘Le proposte Pd sulla giustizia’.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: D’Incà,maggioranza sfilacciata,intervengano leader
Costruire percorso dialogo governo-Camere per evitare palude
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Percepisco uno sfilacciamento all’interno della maggioranza, ma non bisogna utilizzare temi come quello delle riaperture per piantare bandierine e cercare visibilità. Vedo delle tensioni nei partiti della maggioranza che si riverberano sulle attività parlamentari e sul rapporto tra le singole forze politiche.
Credo sia corretto pensare a un coinvolgimento dei leader politici che sono chiamati a una prova di grande responsabilità facendosi carico della situazione del nostro Paese e andando oltre i sondaggi”. Lo dice il ministro ai Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà, in un’intervista ad Huffington post.
“Interpreto le sollecitazioni del presidente” Mattarella “come un richiamo a tutti i partiti a concentrarsi sulle azioni che ci vedranno impegnati nei prossimi mesi”, dice D’Incà commentando quanto emerso ieri dopo un incontro del capo dello Stato con i presidenti delle Camere. “Serve una piena condivisione di un percorso di iniziativa governativa e parlamentare per la messa a terra del Pnrr. Non possiamo permetterci di sbagliare o sarà la storia a giudicarci, non i sondaggi”, aggiunge.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gregoretti: Salvini su twitter, merito il processo?
Domani a Catania il leader della Lega di nuovo in tribunale
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Domattina a Catania si decide: secondo voi, merito un processo per “sequestro di persona” (fino a 15 anni di carcere) per aver difeso i confini dell’Italia dagli sbarchi e aver svegliato l’Europa?”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini su twitter.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Harry’s Bar ha 90 anni, festa con serranda chiusa
Non ha plateatico esterno. Cipriani ‘ci permettano di riaprire’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
13 maggio 2021
18:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il tavolo su cui Hemingway finì di scrivere “Di là dal fiume e tra gli alberi” è vuoto, mentre davanti alla serranda abbassata all’imbocco di Calle Vallaresso sfila distratto qualche turista. Non è così che Arrigo Cipriano aveva immaginato di festeggiare oggi a Venezia il novantesimo compleanno del suo Harry’s Bar.
Ma le regole del Covid non fanno sconti a nessuno, neppure ad un locale dichiarato nel 2001 patrimonio nazionale dal ministero dei Beni culturali. E così a Cipriani, 89 anni, non è rimasto che festeggiare fuori dal locale, chiuso perchè senza plateatico e servizio mensa.
“Aspetto che il Presidente del Consiglio Draghi stanzi con questo governo i fondi per rimborsarci almeno di una parte dei danni economici che ci ha causato la pandemia – spiega Cipriani – ma la cosa più bella sarebbe quella di permetterci di riaprire tra una decina di giorni. Al resto ci pensiamo noi”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
COVID: Sardegna, sui vaccini si accelera
In arrivo 380mila dosi e da domani operativo portale delle Poste
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
13 maggio 2021
18:37
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mentre la curva dei contagi resta in discesa e la Sardegna si appresta a tornare in zona gialla da lunedì, l’obiettivo della Regione è dare un’accelerata decisiva nella campagna vaccinale.
Nella giornata di ieri sono state somministrate circa 13.700 dosi, dopo due giorni di rallentamento; oggi l’annuncio dell’arrivo di oltre 380mila dosi di vaccino Pfizer entro il 3 giugno e il via alle prenotazioni, da domani, con il portale delle Poste.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il report quotidiano del Governo si è passati dalle 612.722 inoculazioni di martedì alle 626.458 di ieri, cioè il 77,5% delle 808.440 dosi consegnate dalla struttura commissariale. La Sardegna, come conferma anche la Fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale, si avvicina così alla soglia del 40% della popolazione residente che ha avuto almeno una dose (il 38,42%), mentre si arriva all’11,2% per chi ha completato il ciclo vaccinale.
E dalle 12 di domani anche nell’Isola sarà possibile richiedere la vaccinazione anti-Covid attraverso il sistema di prenotazione realizzato da Poste Italiane. Tre le modalità che saranno immediatamente a disposizione dei cittadini: il portale online dedicato, accessibile all’indirizzo ‘prenotazioni.vaccinicovid.gov.it’; il call-center, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20 al numero verde 800.00.99.66; gli sportelli automatici (Atm) presso gli uffici postali. A partire dal 18 maggio sarà anche possibile effettuare la prenotazione tramite i portalettere.
Intanto nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 72 nuovi contagi (ieri erano 96) a seguito di 4.677 tamponi eseguiti (1.234.462 il totale), per un tasso di positività che scende dall’1,9% all’1,5%. Complessivamente salgono a 55.933 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza.
Si registra un solo nuovo decesso (1.428 in tutto). Sono, invece, 241 (-13) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, 39 (+1) i pazienti in terapia intensiva.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
A rischio default i servizi di 1400 Comuni
Coraggio: ‘Evitare il dissesto, ma con soldi veri’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:01
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Sono 1400 i Comuni che rischiano il default. Se saltano i bilanci, saltano anche i servizi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tagliare spese vuol dire spegnere luci, non raccogliere i rifiuti, chiudere asili”. Così, il presidente dell’Anci Antonio Decaro in riferimento ad una recente sentenza della Consulta che ha cancellato la possibilità di restituire in 30 anni anticipazioni di liquidità concesse per pagare i debiti commerciali. “A 1400 Comuni che stavano spalmando il debito non si può dire di restituirlo in 3 o 4 anni – continua -. Entro maggio dobbiamo approvare i bilanci. So che il ministero dell’Economia se ne sta occupando. Bisogna fare presto”.
“Evitare il dissesto dei Comuni, che non sempre è causato da spese folli ma dalla difficoltà di far fronte a giuste preteste dei cittadini, è un compito primario che lo Stato deve assolvere. Il problema è come farlo. Era stato fatto in modo sbagliato, perchè autorizzava la prosecuzione di una gestione inadeguata – non si può continuare a fare debiti sulle spese correnti – e scaricava sulle generazioni future”. Così il presidente della Corte Costituzionale Giancarlo Coraggio.
“Si faccia con soldi veri o con interventi seri che non creino problemi”, ha aggiunto Coraggio ribadendo il “rispetto assoluto” per il ruolo dei sindaci. Rispondendo, durante la conferenza stampa, alla domanda di un giornalista sulla sentenza della Consulta che ha bocciato la possibilità per i Comuni di restituire alcune anticipazioni di liquidità in 30 anni, Coraggio ha spiegato: “E’ una sentenza abbastanza complessa, la seconda che pronunciamo in questo campo. E forse non è risultata del tutto evidente una cosa – ha aggiunto il presidente della Corte Costituzionale – ovvero sembra quasi che abbiamo voluto colpire i Comuni o che non apprezziamo in modo adeguato il ruolo dei sindaci. Non è cosi. Noi siamo consapevoli che i sindaci sono in prima linea nel nostro sistema istituzionale, sono loro che hanno i contatti primi e più forti con i cittadini. Massimo rispetto della Corte per loro. Se c’è un mestiere difficile e essenziale, è quello dei sindaci”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio vede Kerry, Italia-Usa leader transizione ecologica
Incontro alla Farnesina
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:07
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo in un momento storico fondamentale per la salvaguardia del pianeta, Italia e Usa sono chiamati ad esercitare un ruolo di leadership per convincere i nostri partner che la transizione energetica e la lotta per la salvaguardia del pianeta sono un vantaggio e una grande opportunità per tutta la Comunità internazionale”. Lo dice Luigi Di Maio a margine dell’incontro alla Farnesina con l’inviato Usa per il clima John Kerry.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alcol, impennata del 250% del consumo a casa
Aperitivi digitali e home delivery hanno cambiato modo di bere
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
20:09
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’approvvigionamento delle bevande alcoliche non ha conosciuto pause nel periodo del lockdown”. Anzi, “il mercato ha rafforzato nuovi canali alternativi e anche meno controllati relativamente al divieto di vendita a minori”, cambiando anche “le abitudini degli italiani”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tanto che gli acquisti su canali online di e-commerce, per il settore delle bevande alcoliche “si stima abbiano conosciuto un’impennata nel 2020 tra il 181 e il 250% nell’home delivery, con un aumento dei consumi domestici registrati”. E’ quanto emerge dai nuovi dati relativi al consumo di alcol durante la pandemia Covid, diffusi all’Istituto Superiore di Sanità.
L’isolamento, spiega l’Iss, ha portato a “un incremento di consumo incontrollato, anche favorito da aperitivi digitali sulle chat e sui social network, spesso in compensazione della tensione conseguente all’isolamento, alle problematiche economiche, lavorative, relazionali e dei timori diffusi nella popolazione resa sicuramente più fragile dalla pandemia”. D’altro canto, i servizi di alcologia e i dipartimenti per le dipendenze e di salute mentale, a causa delle chiusure obbligate, precisa l’Iss, “hanno registrato una crescita di difficile gestione prima, durante e dopo i lockdown per la scarsità delle risorse a disposizione, per la quantità di richieste inevase a causa delle restrizioni anti-Covid-19 e per l’impreparazione relativa a soluzioni digitali, solo tardivamente introdotte”.
Sono stati 3,8 milioni, nel 2019, i binge drinker che hanno avuto almeno un’abbuffata alcolica, tra i quali anche 830.000 giovanissimi 11-25enni. Mentre “nel corso del 2020 si è registrato un incremento al 23,6 % per i maschi e al 9,7% per le femmine di coloro che consumano alcol a rischio”. E’ quanto evidenziano i dati diffusi dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) in vista dell’Alchool Prevention Day che si celebra domani, Relativamente al 2020, secondo un dato dell’analisi preliminare per l’anno del lockdown, “a preoccupare in particolar modo è l’aumento delle giovani consumatrici a rischio, le 14-17enni, che superano per numerosità, per la prima volta, i loro coetanei maschi”. E questo in un quadro complessivo d’incremento del consumo sbagliato di alcol tra le donne di tutte le età e di un incremento tra gli uomini nella fascia 35-60 anni. I dati pre-Covid, invece, a cui si riferisce il nuovo Rapporto Istisan e la Relazione annuale del Ministro della Salute trasmessa a maggio 2021 al Parlamento, evidenziano che nel 2019 in Italia sono stati più di 36 milioni coloro che hanno consumato alcolici, pari al 77,8% degli italiani sopra gli 11 anni e al 56,5% delle italiane, per le quali si conferma un trend in crescita dal 2014. Le fasce di popolazione con consumatori più a rischio è, per entrambi i generi, quella dei 750.000 minorenni, prevalentemente 16-17enni, seguita da oltre 2,7 milioni di anziani ultra-65enni. Mentre nel 2019, sono state circa 8,2 milioni le persone che hanno fatto quotidianamente un consumo rischioso, in leggero calo rispetto al 2018. “Alla luce dei dati riportati”, conclude Emanuele Scafato, direttore del Centro Oms per la ricerca sull’alcol e dell’Osservatorio Nazionale Alcol dell’Iss, “il day after della pandemia deve potersi connotare per attivazione di risorse e strategie che mirino all’era post Covid-19 con nuovi modelli d’intercettazione dei rischi da alcol, favorendo la formazione del personale sanitario e attivando nuove strategie di prevenzione, anche attraverso un rinnovato Piano Nazionale Alcol”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scudo penale per medici, punibili solo per colpa grave
Tre fattori la escludono. Norma fino a fine stato emergenza Covid
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
22:07
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato approvato il decreto Covid, all’esame del Senato in prima lettura. Il provvedimento ha avuto 144 voti favorevoli, 25 contrari e 3 astensioni e dovrà passare alla Camera per l’ok alla conversione in legge (c’è tempo fino al primo giugno).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tra le novità introdotte, il cosiddetto ‘scudo penale’ a medici e personale sanitario in servizio per l’emergenza Covid. Di conseguenza, i reati di omicidio colposo e lesioni personali colpose compiuti da quelle categorie “sono punibili solo nei casi di colpa grave”.

Punibili penalmente solo per “colpa grave”, ma nel definire il grado di gravità della responsabilità del professionista il giudice dovrà tener conto in particolare di tre fattori legati alla straordinarietà dell’emergenza pandemica. A prevedere una maggiore tutela per medici, infermieri e personale sanitario in prima linea contro l’epidemia da nuovo coronavirus è il cosiddetto scudo penale, introdotto con un emendamento al decreto Covid, approvato dall’aula del Senato e che passa ora alla Camera.
L’emendamento prevede che i reati di omicidio colposo e lesioni personali colpose compiuti nell’esercizio di una professione sanitaria e legati alla situazione di emergenza Covid, sono dunque punibili solo “nei casi di colpa grave” e ai fini della valutazione del grado della colpa, è previsto che il giudice tenga conto di alcuni fattori che possono escludere la gravità. In particolare, dovrà considerare, tra le altre, tre condizioni: la “limitatezza delle conoscenze scientifiche al momento del fatto sulle patologie da SarsCoV2 e delle terapie appropriate”, la “scarsità delle risorse umane e materiali concretamente disponibili in relazione al numero dei casi da trattare” e “il minor grado di esperienza e conoscenze tecniche possedute dal personale non specializzato, impiegato per far fronte all’emergenza”. Soddisfatto il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo) Filippo Anelli, secondo il quale la norma è “una prima importante risposta ai bisogni della classe medica ed un omaggio – afferma – ai colleghi deceduti, che si sono spesi per la comunità pur sapendo di operare quasi in condizioni di guerra”.
Lo scudo, sottolinea, che “varrà fino alla fine dello stato di emergenza Covid fissata al 31 luglio, rappresenta una garanzia per medici e professionisti sanitari, che potranno ora operare con maggiore serenità”. Altro elemento importante, spiega, è che lo scudo penale “non riguarda solo l’atto della vaccinazione anti-Covid, come inizialmente previsto, ma è esteso a tutti i trattamenti che il medico effettua in relazione all’infezione Covid-19”. Sul piano civile, precisa inoltre Anelli, “non si nega il risarcimento al soggetto leso, perchè questa norma riguarda esclusivamente l’aspetto penale”. In questi mesi, varie sono state le cause aperte nei confronti di medici, con avvii di procedimenti che ora, però, rileva, “dovranno essere valutati diversamente proprio alla luce di questo provvedimento”. Lo scudo penale è un grande passo avanti anche per il maggiore sindacato dei medici ospedalieri, l’Anaao-Assomed, che dallo scorso anno ne chiede l’istituzione. Soprattutto nei primi mesi della pandemia, osserva il segretario nazionale Carlo Palermo, “degli errori sono ovviamente stati commessi, ma non per responsabilità dei medici. Eravamo infatti di fronte ad un virus sconosciuto, con cui si aveva a che fare per la prima volta”.
Ora, nel valutare la punibilità penale, “si dovranno considerare appunto vari fattori, tra i quali proprio le conoscenze disponibili sul virus al momento del fatto. I medici avranno dunque una maggiore tranquillità nello svolgere il proprio lavoro”. Lo scudo, osserva inoltre la Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi), “non costituisce un salvacondotto, ma inserisce stabilmente tra gli elementi necessari alla valutazione delle responsabilità del professionista anche le condizioni, spesso estreme, in cui i professionisti della sanità si sono trovati e si trovano a operare in questa terribile emergenza sanitaria”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pd: Orlando, alleanza con M5s? Non è finita, ma è complicata
‘Credo sia anche una opportunità per cambiare noi stessi e i 5s’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
09:09
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’alleanza col M5s del Partito democratico è “complicata”, e “questo lo sapevamo, l’abbiamo sperimentato nelle scorse elezioni regionali. Non credo che sia finita, credo che sia una strada obbligata, e credo che sia anche una opportunità, nel senso che, perché vada avanti, bisogna cambiare noi stessi e cambiare i 5s.
È una prova che dobbiamo riuscire a superare, mettendo in evidenza i limiti, ma anche cercando anche di far leva sulle energie che può mettere in campo questa alleanza”. A dirlo il ministro del Lavoro Andrea Orlando, intervistato stamani su Radio24.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mo: Letta, Israele si fermi a legittima difesa
Soluzione resta due popoli e due stati
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
09:16
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Chiediamo a Israele di fermarsi alla legittima difesa e di non andare oltre, l’escalation sarebbe buttare benzina sul fuoco e chiediamo all’Italia di farsi interprete affinché l’Ue sia protagonista e gli Usa facciano la loro parte, portando una voce di pace. Noi continuiamo a ritenere la soluzione di due popoli e due stati e una pace legittima per i due stati sia l’unica soluzione”.
Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, alla direzione nazionale del partito.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi, Stato investa su donne e possibilità avere figli
Consapevolezza che averne non è antitetico a emancipazione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
09:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La consapevolezza dell’importanza di avere figli è un prodotto del miglioramento della condizione della donna, e non antitetico alla sua emancipazione. Lo Stato deve dunque accompagnare questa nuova consapevolezza.
Continuare ad investire sul miglioramento delle condizioni femminili. E mettere la società – donne e uomini – in grado di avere figli”.
Lo dice il premier Mario Draghi agli Stati generali della natalità.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gregoretti: Gup, non luogo a procedere per Salvini. Prosciolto perché “il fatto non sussiste”
Sentenza emessa a Catania, accolte le richieste di Pm e difesa
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
15 maggio 2021
09:47
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sentenza di non luogo a procedere nei confronti di Matteo Salvini, che era imputato con l’accusa di sequestro di persona. E’ la decisione del Gup di Catania, Nunzio Sarpietro, letta nell’aula bunker del carcere di Bicocca, a conclusione dell’udienza preliminare per il caso Gregoretti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Al centro del procedimento nei confronti dell’allora ministro dell’Interno i ritardi nello sbarco, nel luglio del 2019, di 131 migranti dalla nave della Guardia costiera italiana nel porto di Augusta, nel Siracusano.
“Il fatto non sussiste”. E’ la motivazione con cui il del Gup di Catania, Nunzio Sarpietro ha emesso la sentenza di non luogo a procedere nei confronti di Matteo Salvini a conclusione dell’udienza preliminare sul caso Gregoretti. Le motivazioni complete saranno pubblicate entro i prossimi 30 giorni.
Salvini soddisfatto – “ASSOLTO! No al processo perché il fatto non sussiste!!! Grazie Amici per avermi sostenuto, vi voglio bene”. E’ l’esultanza sui social del leader della Lega, Matteo Salvini.
“Il Giudice ha studiato lavorato e si è preso le sue responsabilità. Mi spiace solo per i denari che sono costati ai cittadini italiani queste giornate. L’Italia è l’unico Paese dell’Ue dove la sinistra politica ha mandato a processo un ministro non per reati corruttivi, ma per scelte di governo. Abbiamo la sinistra più retrograda del Continente europeo che usa la magistratura per vincere le elezioni dove non riesce a vincerle con in cabina. Spero che la sentenza sia utile agli amici del Pd e del M5s, le battaglie si vincono o in Parlamento o nelle campagne elettorale”. Così’ Matteo Salvini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Papa: triste che donne incinta debbano nascondere pancia
Bergoglio promuove assegno unico,’senza famiglie non c’è futuro’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
14 maggio 2021
10:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Penso con tristezza, alle donne che sul lavoro vengono scoraggiate ad avere figli o devono nascondere la pancia. Com’è possibile che una donna debba provare vergogna per il dono più bello che la vita può offrire? Non la donna, ma la società deve vergognarsi, perché una società che non accoglie la vita smette di vivere.
I figli sono la speranza che fa rinascere un popolo!”. Lo ha detto il Papa agli Stati generali sulla natalità.
Poi il Pontefice, ringraziando il premier Mario Draghi per le sue parole “chiare e speranzose”, ha promosso l’assegno unico.
“Finalmente in Italia si è deciso di trasformare in legge un assegno, definito unico e universale, per ogni figlio che nasce.
Esprimo apprezzamento alle autorità e auspico che questo assegno venga incontro ai bisogni concreti delle famiglie, che tanti sacrifici hanno fatto e stanno facendo, e segni l’avvio di riforme sociali che mettano al centro i figli e le famiglie. Se le famiglie non sono al centro del presente, non ci sarà futuro; ma se le famiglie ripartono, tutto riparte”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Letta, Draghi dia nuova missione a maggioranza
Serve chiara direzione marcia su velocità spese Pnrr
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
18:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
‘Se falliremo sulla spesa fallirà l’Italia e l’idea di Next generation Ue, se non riusciremo a spendere quei soldi, l’idea di rendere permanente il Next generation Eu’. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, alla direzione nazionale del partito.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Chiediamo a Draghi di dare una nuova missione alla maggioranza, che non può limitarsi a stare insieme per inviare il Pnrr a Bruxelles e per i vaccini, ma deve avere chiara una direzione di marcia su velocità, semplificazione e velocità di spesa. Dentro il Pnrr c’è la clausola di premialità a favore dell’occupazione delle donne e dei giovani, vuol essere un piano di discontinuità rispetto all’Italia degli anni scorsi. Questa clausola è la nostra bandiera. C’è chi si è intestato la battaglia del passaggio fra le 22 e le 23, noi su questo sguardo lungo che intacca una discontinuità a favore delle donne e dei giovani’ ha spiegato il segretario sottolineando che ‘la drammatica morte di Luana a Prato non sembra più ascrivibile solo a un incidente sul lavoro. La ripartenza del lavoro deve avvenire in piena e totale sicurezza. E’ una priorità assoluta, su questo dovremo lavorare come se non ci fosse altro..’
Sulle riaperture il segretario ha sottolineato ‘ Si riapre nonostante l’irresponsabilità tenuta da chi voleva sbracare ,si riapre non perché lo chiede Salvini, ma perché è stata seguita una linea di responsabilità – ha detto Letta – In questi giorni stiamo tutti aspettando con fiducia il ritorno alla normalità, speriamo presto e siamo ottimisti sul fatto che arriverà molto presto, questione di giorni. La campagna vaccinale sta andando bene, le regioni fanno il loro dovere’  Oggi siamo ottimisti e possiamo pensare a riaperture nei prossimi giorni, a giugno, perché siamo stati rigorosi, perché Draghi ha limitato l’irresponsabilità di alcuni nostri alleati al governo e alcuni di opposizione.
“Dobbiamo essere concentrati sul Pd, perché se lo siamo siamo concentrati sull’Italia, concentrati sul nuovo tesseramento, che deve raggiungere l’obiettivo di mezzo milione di iscritti, noi vogliamo dare centralità agli iscritti e alla militanza” – ha detto il segretario sottolineando che ‘quando le primarie sono contendibili in modo molto aspro e impegnato, come accade a Bologna, si grida alla rissa. Quando sembrano avere una candidatura più forte si dice: a che servono? Io credo che l’importanza del metodo che ci siamo dati sia capire la realtà della situazione, senza che sia la scelta in un stanza chiusa del segretario o di due o tre dirigenti. In questo senso le primarie a Bologna, Roma e Torino saranno una modalità per parlare delle città e del centrosinistra’. ‘Un augurio particolare a Roberto Gualtieri che mette al servizio di una grande missione, fondamentale per noi, tutta la sua competenza. E potrà rovesciare la tendenza di questi anni a perdere tutte le opportunità che Roma aveva. La nostra voglia di cambiare pagina va nella direzione della disponibilità di Gualtieri, che si confronterà, essendo il candidato più forte, essendo sostenuto da noi, convintamente, perché riteniamo che Roma debba avere un sindaco globale”.
L’alleanza col M5s del Partito democratico è “complicata”, e “questo lo sapevamo, l’abbiamo sperimentato nelle scorse elezioni regionali. Non credo che sia finita, credo che sia una strada obbligata, e credo che sia anche una opportunità, nel senso che, perché vada avanti, bisogna cambiare noi stessi e cambiare i 5s. È una prova che dobbiamo riuscire a superare, mettendo in evidenza i limiti, ma anche cercando anche di far leva sulle energie che può mettere in campo questa alleanza”. A dirlo il ministro del Lavoro Andrea Orlando, intervistato stamani su Radio24.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: nuovo record debito, a marzo 2.651 mld
Migliorano entrate tributarie a 30,1 miliardi (+9,8%)
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
10:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mese di marzo il debito pubblico italiano ha toccato un nuovo record. L’aumento segnalato dalla Banca d’Italia è di 6,9 miliardi rispetto al mese di febbraio, così da portare il debito complessivo delle Amministrazioni Pubbliche a 2.650,9 miliardi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pur trattandosi di un nuovo record, l’aumento è stato inferiore a quello del mese di febbraio quando aveva sfiorato i 37 miliardi (36,9) sul mese di gennaio.
L’aumento nel mese di marzo – segnala la Banca d’Italia – è dovuto principalmente al fabbisogno (25,3 miliardi), che ha più che compensato la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (18,3 miliardi, a 84,6 miliardi). L’effetto complessivo di scarti e premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio ha ridotto il debito per 0,1 miliardi.
Migliorano le entrate tributarie. A marzo le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato, sono state pari a 30,1 miliardi, in aumento del 9,8 per cento (2,7 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2020, che era stato influenzato, tra l’altro, dagli slittamenti d’imposta disposti dal DL “cura Italia”. Nel primo trimestre dell’anno le entrate tributarie sono state pari a 96,0 miliardi, in aumento dell’1,1 per cento (1,0 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
‘Israele ha invaso Gaza, anzi no’. La gaffe dell’esercito
L’incredibile correzione di rotta ricostruita da Times of Israel
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:19
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Times of Israel prova a spiegare la clamorosa gaffe dell’esercito israeliano, che stanotte attraverso un suo portavoce ha prima annunciato l’avvio delle operazioni di terra a Gaza e dopo un paio d’ore ha precisato che invece le truppe non erano mai entrate nella Striscia, adducendo “un problema interno di comunicazione”.
“Le forze di difesa israeliane – scrive il giornale sul suo sito web – sembrano aver indotto erroneamente i media stranieri a credere che l’esercito avesse lanciato un’invasione di terra nella Striscia durante il suo massiccio bombardamento del nord di Gaza.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nella sua dichiarazione iniziale in inglese, l’esercito ha espresso in modo ambiguo dove si trovavano le sue forze di terra durante l’attacco, dicendo che ‘le truppe aeree e di terra dell’IDF stanno attualmente attaccando nella Striscia di Gaza’.
Quando è stato chiesto di chiarire la questione, ovvero se ci fosse stata un’invasione di terra, il portavoce dell’IDF Jonathan Conricus ha risposto: ‘Sì. Come è scritto nella dichiarazione. In effetti, le forze di terra stanno attaccando a Gaza. Questo vuol dire che sono nella Striscia'”.
Parole che Conricus tra l’altro ha ripetuto a Tel Aviv per confermare l’avvio dell’intervento di terra.
Ma, continua Times of Israel, sebbene dire che l’esercito era dentro Gaza “fosse tecnicamente corretto”, è stato fuorviante: “Alcune truppe dell’IDF erano effettivamente posizionate in un’enclave tecnicamente all’interno del territorio di Gaza, ma a tutti gli effetti sotto il controllo israeliano. Per questo la loro presenza lì non poteva rappresentare un’invasione di terra”.
“Tutto ciò – conclude il Times of Israel – ha portato alla diffusione di notizie false in tutto il mondo, incluso da parte del New York Times e del Washington Post, secondo cui Israele aveva lanciato una campagna di terra nella Striscia di Gaza, cosa che invece non aveva fatto”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pensioni: Cgil, cambiare contratto espansione, rischio flop
Troppo costoso per le aziende, poco conveniente per i lavoratori
A
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:20
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il contratto di espansione per l’accesso alla pensione fino a cinque anni in anticipo rispetto alla data della pensione di vecchiaia o anticipata “rischia il flop” perché troppo costoso per le aziende o, se si anticipa di solo due anni, poco conveniente per i lavoratori. Lo afferma il segretario confederale della Cgil, Roberto Ghiselli, chiedendo al Governo risorse aggiuntive e un tavolo di confronto sulla misura in vista dell’abbassamento della soglia al 100 dipendenti per le aziende che potrebbero richiederla che dovrebbe rientrare nel decreto Sostegni-bis in arrivo la prossima settimana in consiglio dei ministri.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Se non si modificano i criteri di accesso – ha spiegato – si rischia il flop. Per le aziende pagare l’importo della pensione maturata per cinque anni recuperando l’importo della Naspi per due anni è troppo costoso. Ma se l’accordo è solo per due non conviene al lavoratore che preferirà andare in Naspi perché almeno avrà i contributi”. L’azienda infatti paga i contributi con questa misura solo nel caso dell’accesso alla pensione anticipata (per la quale gli anni di contributi sono necessari all’uscita) ma non per la pensione di vecchiaia (per la quale ne bastano venti).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gregoretti: Gup, non luogo a procedere per Salvini
Sentenza emessa a Catania, accolte richieste Pm e difesa
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
14 maggio 2021
11:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sentenza di non luogo a procedere nei confronti di Matteo Salvini, che era imputato con l’accusa di sequestro di persona. E’ la decisione del Gup di Catania, Nunzio Sarpietro, letta nell’aula bunker del carcere di Bicocca, a conclusione dell’udienza preliminare per il caso Gregoretti.

Al centro del procedimento nei confronti dell’allora ministro dell’Interno i ritardi nello sbarco, nel luglio del 2019, di 131 migranti dalla nave della Guardia costiera italiana nel porto di Augusta, nel Siracusano.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Svimez, 73.200 imprese rischiano di chiudere
Il 15% del totale. Circa 20mila sono al Sud e 17. 500 al Centro
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
73.200 imprese italiane tra 5 e 499 addetti, il 15% del totale, di cui quasi 20mila nel Mezzogiorno (19.900) e 17.500 al Centro, sono a forte rischio di espulsione dal mercato. Di queste, una quota quasi doppia riguarda le imprese dei servizi (17%), rispetto alla manifattura (9%).
E’ quanto emerge dall’indagine Svimez-Centro Studi delle Camere di Commercio Guglielmo Tagliacarne-Unioncamere, condotta su un campione di 4mila imprese manifatturiere e dei servizi tra 5 e 499 addetti. Nel rapporto viene messo in evidenza come le imprese a rischio di chiusura siano quelle che “hanno forti difficoltà a ‘resistere’ alla selezione operata dal Covid come risultato di una fragilità strutturale dovuta ad assenza di innovazione (di prodotto, processo, organizzativa, marketing), di digitalizzazione e di export, e di una previsione di performance economica negativa nel 2021”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Speranza, dal 16 maggio stop quarantena Paesi Eu
Voli Covid tested anche per aeroporti di Venezia e Napoli
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:46
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che prevede l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono, invece, prorogate le misure restrittive relative al Brasile.
Con altra ordinanza si rafforzano i voli Covid tested, estendendone la sperimentazione agli aeroporti di Venezia e Napoli, oltre a Milano e Roma e ampliando i Paesi di provenienza a Canada, Giappone, Emirati Arabi Uniti, oltre agli Stati Uniti. Le ordinanze sono vigenti dal 16 maggio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Siria: scambio prigionieri tra governo e opposizioni armate
Tra i detenuti liberati anche un miliziano iraniano
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:00
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il governo siriano e le opposizioni armate vicine alla Turchia hanno condotto nel nord del Paese in guerra uno scambio di prigionieri che ha coinvolto una decina di persone in tutto da entrambe le parti in conflitto.
Lo riferiscono media siriani, precisando che lo scambio è avvenuto al valico militare di al Bab, a nord di Aleppo, lungo la trincea che divide la zona controllata dal governo centrale e quella in mano alle milizie anti-regime cooptate dalla Turchia.

Le fonti affermano che nei prossimi giorni potrebbero svolgersi altri scambi di prigionieri. Tra i detenuti coinvolti nello scambio si registra anche un miliziano iraniano impegnato in Siria a fianco del governo di Damasco. In passato ci sono stati scambi tra le parti in cui sono stati liberati anche donne e bambini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: Bianchi, deve insegnare gli affetti
“Scuola italiana ha tanti problemi e molte risorse”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:54
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La scuola italiana ha molti problemi ma anche molte risorse. E’ dopo la famiglia la prima comunità che i bambini incontrano ed è l’unica istituzione che vede i bambini trasformarsi in ragazzi, in adolescenti e poi giovani, donne e uomini, è una istituzioni che li accompagna nella trasformazione di corpo e mente e deve insegnare come vivere anche il dolore.
Io ho detto che la scuola deve essere affettuosa, dobbiamo ricostruire un sapere, un imparare di affetti, non c’è natalità se non ci sono gli affetti”.
Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi agli Stati generali della natalità.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: Vox punta a presiedere consiglio regionale di Madrid
Abascal: Ayuso sia generosa. Lei risponde: forse sarebbe troppo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
14 maggio 2021
12:41
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il consiglio regionale di Madrid è un luogo molto importante che noi accetteremmo, e la sua presidenza potrebbe essere occupata da diversi parlamentari di Vox”: lo ha detto in un’intervista trasmessa sulla radio Cadena Cope Santiago Abascal, leader della formazione di ultradestra spagnola, che ha ottenuto 13 seggi alle ultime amministrative madrilene e promesso il suo appoggio alla popolare Isabel Díaz Ayuso per la sua conferma come presidente regionale. La candidata del Partito Popolare (Pp) ha stravinto le elezioni ma senza raggiungere la maggioranza assoluta, per cui avrà bisogno di un sostegno da parte di Vox.

Abascal ha detto che “non c’è ancora un accordo” con il Pp e che ha offerto il suo sostegno ad Ayuso “in cambio di niente”, e che per questo si aspetta “reciprocità” e un gesto di “generosità”.
Ayuso gli ha risposto sul canale televisivo Antena 3: secondo lei, per un gruppo politico che ha 13 consiglieri su 136 “forse sarebbe troppo” ottenere la presidenza del consiglio. Tuttavia, ha anche detto che bisogna “essere generosi” e che “si vedrà” su che punti si metteranno d’accordo il suo partito e Vox.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccinazioni: Veneto apre oggi a prenotazioni 40enni
Dalle ore 16, Zaia, da adesso 200mila posti disponibili
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
14 maggio 2021
13:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Veneto apre da oggi pomeriggio, alle ore 16 – in anticipo rispetto alla giornata di lunedì, indicata dalla struttura commissariale – la prenotazione per i 40enni del vaccino anti-Covid. Lo ha annunciato il presidente Luca Zaia, invitando la classe d’età precedente (50-59 anni), ad affrettarsi, perchè dal pomeriggio entreranno nel sito altre 742.000 persone.
“Ci sono da questo momento – ha detto Zaia – 200.000 posti liberi”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, Figliuolo: ‘Bene over 40 ma focus restano gli anziani’. Bertolaso: ‘Il 2 giugno la Lombardia apre ai 16-29enni’
In Veneto partite le prenotazioni per i 40enni. Lazio, dalle 24 prenotazioni per i 52-53enni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
12:32
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La prossima apertura delle prenotazioni agli over 40 è utile ai fini programmatici, ma il focus nazionale rimane sugli over 80, visto che ne mancano ancora molti all’appello”. Lo ha detto il commissario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo, a margine della sua visita in Trentino Alto Adige.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In ogni caso, ha aggiunto il generale, “con l’ordinanza numero 6 del 9 aprile, c’è stato un notevole incremento delle percentuali di over 80 e fragili vaccinati in tutte le regioni unitamente a un calo netto e repentino di ricoveri, terapie intensive e decessi”.
Sono 3.476.377 gli over 80 che sono completamente vaccinati in Italia. Si tratta del 76,87% delle persone previste. Lo rivela il report settimanale sui vaccini pubblicato dalla struttura commissariale. Gli over 80 ad aver ricevuto la prima dose sono 4.002.914, pari all’88,51%. Sono ancora in attesa della prima somministrazione, infine, 519.666 ultraottantenni, pari all’11,49% del totale. Sono invece 1.228.783, pari al 20,40%, le persone tra i 70 e i 79 anni ad aver ricevuto il richiamo, mentre 4.526.186 (75,16%) hanno ricevuto la prima dose. In attesa della prima inoculazione 1.495.947 (24,84%).
Lavoratori dei supermercati, ma anche quelli impegnati nel settore dei trasporti, della logistica e del turismo. Sono queste alcune delle categorie prioritarie per le quali potrebbe scattare la vaccinazione nell’ambito del Piano delle classi produttive a giugno. A quanto si apprende si tratta di un documento a cui l’Inail sta lavorando, anche alla luce delle indicazioni date dalle regioni. Tra le categorie che erano state inizialmente indicate come prioritarie c’erano anche parrucchieri ed estetisti.
Ok al documento con le indicazioni per la vaccinazione anti-Covid nei luoghi di lavoro, che individua le classi di priorità e che è stato “trasmesso alle Regioni”, con cui “siamo pronti ad avviare la campagna vaccinale, contestualmente alla disponibilità di dosi”. Lo fa sapere il ministro del Lavoro, Andrea Orlando: “Si inizia da coloro che in questi mesi di emergenza sanitaria hanno contribuito a non far fermare il Paese nei settori essenziali: dai lavoratori del commercio al dettaglio e della grande distribuzione nel settore alimentare, agli addetti ai trasporti, dai lavoratori della ristorazione ai servizi alla persona”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il 2 giugno, non causalmente il giorno della Festa Repubblica, apriremo le vaccinazioni all’ultima categoria, ovvero i ragazzi dai 16 ai 29 anni, in modo di ricevere la prima dose prima di andarsene in vacanza. Il 27 maggio, potremmo aprire le vaccinazioni alla fascia 30-39.” Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Lombardia. “Abbiamo immaginato di aprire le prenotazioni per vaccinarsi ai 40-49enni il 20 maggio, garantendo la somministrazione ad inizio del mese di giugno. Tutta la Lombardia avrà ricevuto la prima dose prima di andare in vacanza e questo vorrà dire immunità di gregge, tranquillità, immagine e capacità di accogliere”, ha aggiunto Bertolaso.
Il Veneto ha aperto – in anticipo rispetto alla giornata di lunedì, indicata dalla struttura commissariale – la prenotazione per i 40enni del vaccino anti-Covid. Lo ha annunciato il presidente Luca Zaia, invitando la classe d’età precedente (50-59 anni), ad affrettarsi, perchè dal pomeriggio entreranno nel sito altre 742.000 persone. “Ci sono da questo momento – ha detto Zaia – 200.000 posti liberi”. “Dalle 16 si aprono le prenotazioni dei 40enni. Già in giornata sarà possibile vaccinarsi”. ha detto Zaia nel consueto punto stampa sul Covid. Il governatore ha anche annunciato la disponibilità di un app “SanitàKmZero’ dove è possibile prenotare direttamente dallo smartphone la vaccinazione. Finite le prenotazioni per le vaccinazioni della fascia 40-49enni, poi “sia andrà ad un via libera tutti, cioè non si procederà più per target d’età, che finora è stato il sistema migliore.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E non servirà presentarsi ai centri con la carta d’identità”. Lo ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia, annunciando la partenza delle vaccinazioni già da oggi per i 40enni.
Dalla mezzanotte di oggi, 14 maggio, sono aperte le prenotazioni per le classi di età 52 e 53 anni, ovvero per i nati nel 1969 e 1968. Le cittadine e i cittadini possono prenotarsi tramite il sito SaluteLazio, https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/. Lo comunica in una nota l’assessorato alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio.
Il Lazio ha chiesto alla struttura Commissariale per l’emergenza Covid 100mila dosi del vaccino Astrazeneca rimaste inutilizzate in altre regioni. Le dosi, secondo quanto si è appreso, potranno essere usate per altri Open day che verranno replicati dopo che giovedì in due ore e mezza si è verificato il sold out dei 20mila slot a disposizione per il fine settimana.
A partire dal 15 maggio, sarà aperta in Campania la piattaforma per le adesioni alla vaccinazione dei cittadini della fascia di età 45-49. Per la fascia 40-44 la piattaforma sarà aperta a partire da martedì prossimo, 18 maggio. Ne dà notizia l’Unità di Crisi della regione.
In Liguria “ho già dato istruzione di vaccinare tutti i residenti temporanei. Vaccineremo anche i turisti”. Lo ha detto il presidente della Regione e assessore alla Sanità Giovanni Toti nel punto stampa sulla pandemia. “Bisogna intendersi: chi fa il fine settimana e pensa di fermarsi il lunedì per vaccinarsi non verrà vaccinato”, ha chiarito Toti. Chi trascorre l’estate o un lungo periodo in Liguria può fare “una cosa già prevista nell’ordinamento sanitario”: iscriversi all’Asl “come residente temporaneo”, ha spiegato, e registrare la propria tessera sanitaria per aver accesso agli stessi sistemi di prenotazione dei residenti.
Superati gli 8 milioni di italiani vaccinati con entrambe le dosi. In base ai dati pubblicati sul sito del governo, ad oggi sono 8.070.376 i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale, pari al 13,62% della popolazione. Complessivamente sono quasi 26 milioni (25.912.621) le dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale mentre sono quasi 30 milioni (29.583.060) le dosi consegnate: le regioni hanno dunque a disposizione oltre 3,6 milioni di dosi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Stop a quarantena da Paesi Ue, Cts per proroga green pass
Speranza: ‘Dal 16 maggio stop alla quarantena dai Paesi dell’Unione Europea’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
17:15
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che prevede l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono, invece, prorogate le misure restrittive relative al Brasile.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Con altra ordinanza si rafforzano i voli Covid tested, estendendone la sperimentazione agli aeroporti di Venezia e Napoli, oltre a Milano e Roma e ampliando i Paesi di provenienza a Canada, Giappone, Emirati Arabi Uniti, oltre agli Stati Uniti. Le ordinanze sono vigenti dal 16 maggio
Il Cts valuterà la proroga della validità del green pass covid, che attualmente – secondo l’indicazione europea – è prevista fino a sei mesi. Anche se la discussione del tema non è ancora calendarizzata, a quanto si apprende l’intenzione è di un pronunciamento che sia in linea con le indicazioni della Ue.
Di Maio, ok turisti Usa-Canada-Giappone con voli Covid free  – “Gli spostamenti a scopo turistico saranno consentiti anche da Usa, Canada e Giappone, Paesi con i quali rafforziamo i voli Covid free: apriamo così a un turismo sicuro da tutti gli Stati del G7 dopo oltre un anno”. Lo scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un post su Fb, ricordando che “finora con i voli Covid free non si poteva venire in Italia per turismo dai Paesi extra Ue. Adesso – aggiunge – riapriamo a questa opportunità, che consente spostamenti in sicurezza senza la quarantena. Con impegno lavoriamo per portare l’Italia fuori dalla crisi e salvare la stagione turistica”, aggiunge.

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Sacerdote Città Castello, mi dispiace ma non dico nulla
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA)
14 maggio 2021
14:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Oltre al comunicato stampa non diciamo niente, mi dispiace”: così l’ormai ex parroco, don Samuele Biondini, raggiunto nella casa dei suoi genitori a Lerchi, frazione di Città di Castello.
Il religioso, uno dei due parroci della chiesa di San Pio X che hanno lasciato il sacerdozio, rispondendo al citofono si è affacciato sul terrazzo di casa.
Chiedendo però di non “essere ripreso e fotografato”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Si allarga il bonus vacanze, sconti anche in agenzie di viaggio
E presso i tour operator. In Sostegni-bis anche ipotesi proroga
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
14:36
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Cambia il bonus vacanze. La misura, finanziata lo scorso anno con 2,6 miliardi, è stata in larga parte inutilizzata e ora si punta ad allargarla rendendo possibile chiedere sconti direttamente nelle agenzie di viaggio e presso i tour operator.
La novità, secondo quanto si apprende, dovrebbe essere inserita nel dl Sostegni bis a cui sta lavorando il governo. Tra le ipotesi, in base alle richieste arrivate dai partiti, anche quella di estendere la proroga per l’utilizzo del voucher alle nuove richieste. Attualmente infatti possono utilizzare il bonus solo quanti ne hanno fatto richiesta entro la fine del 2020.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Isole minori: Gelmini, sindaci frontiera risorsa Paese
Ministro ha incontrato sindaco Lampedusa, garantiremo servizi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
14 maggio 2021
14:37
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Con il sindaco di Lampedusa e Linosa, Totò Martello, ho avuto un incontro molto cordiale e costruttivo. I sindaci di frontiera sono una risorsa per il nostro Paese, fanno un servizio straordinario per i loro concittadini e devono, dunque, avere il massimo supporto dallo Stato e dalle istituzioni per poter svolgere al meglio il loro delicato compito”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, al termine dell’incontro avuto questa mattina a Roma con il sindaco di Lampedusa e Linosa, Totò Martello.
“Il governo – ha aggiunto Gelmini – proprio per venir incontro alle esigenze di tante piccole comunità, ha ulteriormente accelerato la campagna vaccinale per le piccole isole – non mi piace chiamarle isole minori, perché stiamo parlando di veri e propri gioielli -, luoghi simbolo della bellezza e chiave per la ripartenza del settore turistico. Fondamentale sarà anche, nei prossimi mesi, intervenire per garantire sempre più alle popolazioni di queste realtà servizi primari adeguati e una continuità territoriale indispensabile e non più rinviabile”.
Il sindaco Martello ha definito l’incontro “estremamente positivo”.
“Abbiamo affrontato diversi temi riguardanti le Pelagie e più in generale la condizione delle piccole comunità che, come noi, ‘vivono in mezzo al mare’ – ha aggiunto Martello – ringrazio il ministro Gelmini per l’attenzione e la competenza che ha dedicato a Lampedusa, in particolare per quel che riguarda alcune questioni che per noi sono di grande rilevanza come le tratte sociali, i collegamenti marittimi, l’Energia e la vicenda relativa al depuratore dell’isola”.
A margine dell’incontro il ministro Gelmini ha parlato con il sindaco Martello anche dell’emergenza migranti, riconoscendo l’impegno di Lampedusa sul fronte dell’accoglienza umanitaria.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Clima: Kerry a Draghi, la leadership dell’Italia è cruciale
Inviato Usa vede premier a Palazzo Chigi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
14:51
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Ho avuto l’onore di incontrare il primo ministro italiano Mario Draghi. Grazie per l’impegno nelle nostre sfide comuni in vista del G20 e della COP26.
La leadership dell’Italia è cruciale per affrontare la crisi climatica”. Lo scrive su Twitter John Kerry, inviato speciale del presidente Usa per il clima, dopo l’incontro a Palazzo Chigi con Draghi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Figliuolo, sistema tracciamento Alto Adige è un’eccellenza
Generale prova Corona-Pass bolzanino
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
14 maggio 2021
15:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La Provincia di Bolzano sta facendo un eccellente lavoro di tracciamento, soprattutto con i test nasali, che rappresentano una buona pratica che spero di poter mettere a frutto anche a Roma e di studiarlo bene a livello logistico e scientifico”. Lo ha detto il commissario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo dopo la visita dell’hub alla fiera di Bolzano.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In Alto Adige i test nasali vengono effettuati in forma permanente due volte alla settimana in tutte le scuole. Il generale – ha poi riferito al governatore Arno Kompatscher – ha di persona testato il corona-pass altoatesino. Pochi minuti dopo il test nasale sul suo telefonino è arrivata la spuntina verde che in Alto Adige da accesso ai locali interni dei ristoranti e agli eventi al chiuso.
“Il green pass altoatesino – ha precisato Figliuolo – prevede già molto a livello premiale di quello che sarà il passaporto europeo, per quanto riguarda la possibilità di viaggiare”. In merito alla campagna vaccinale il generale ha sottolineato la “grande attenzione posta in Alto Adige agli over 80 e ai fragili, avendo di fatto quasi chiuso questo importante capitolo”. Il commissario ha definito “maggio un mese di transizione, ricordando che la scorsa settimana si viaggiava su una media di 460 mila somministrazioni al giorno. Figliuolo ha comunque ricordato che in media il 90% delle dosi a disposizione vengono utilizzate. “Queste – ha aggiunto – significa lavorare bene, puntando soprattutto sugli over 65 e per una riduzione dei numeri di ospedalizzazione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Bertolaso, ‘Il 2 giugno Lombardia apre a 16-29enni’
Il 27 maggio tocca alla fascia 30-39 anni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
15:39
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il 2 giugno, non causalmente il giorno della Festa della Repubblica, apriremo le vaccinazioni all’ultima categoria, ovvero i ragazzi dai 16 ai 29 anni, in modo di ricevere la prima dose prima di andarsene in vacanza. Il 27 maggio, potremmo aprire le vaccinazioni alla fascia 30-39”.

Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Lombardia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Musumeci, Sicilia da lunedì in zona gialla
Governatore, sentito ministro Speranza. A breve decreto
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
14 maggio 2021
16:07
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Sicilia da lunedì passa in zona gialla. Lo comunica il presidente della Regione Nello Musumeci, dopo aver sentito il ministro della Salute Roberto Speranza, che sta per firmare il relativo decreto.
“Dopo tante sofferenze si torna finalmente a respirare – commenta il governatore – e provo gioia soprattutto per gli operatori economici, coloro cioè che più hanno finora sofferto. Teniamoci caro questo risultato, con senso di responsabilità e con il rispetto verso le norme di prevenzione. La battaglia finale si vince solo quando tutti i siciliani si saranno accostati al vaccino”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il cronoprogamma delle riaperture
Dalle spiagge ai matrimoni, settore per settore
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
16:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ci sarà lunedì il tagliando alle misure anticovid attualmente in vigore, disposte con il decreto legge 52 del 22 aprile. La cabina di regia politica convocata dal presidente del Consiglio Mario Draghi dovrà decidere se, come e da quando modificare le restrizioni, a partire dal coprifuoco, e indicare le date per quei quei settori la cui ripartenza non è prevista dal decreto.
15 MAGGIO – Riaprono le piscine all’aperto e gli stabilimenti balneari, che dovranno attenersi ai protocolli di sicurezza già approvati.
22 MAGGIO – Potrebbe essere la data per la riapertura dei centri commerciali nei fine settimana.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La decisione sarà presa dalla cabina di regia, anche se non è escluso che la data della ripartenza possa slittare al 29 maggio.
1 GIUGNO – Il decreto in vigore prevede la riapertura dei ristoranti al chiuso, “con consumo al tavolo, dalle ore 5:00 fino alle ore 18:00 e nel rispetto di protocolli e linee guida”, delle palestre e anche la possibilità di tornare ad assistere agli eventi sportivi, con la capienza limitata al 25% e comunque con non più di mille spettatori all’aperto e 500 al chiuso.
15 GIUGNO – Riaprono le fiere con la presenza di pubblico. Prima di quella data è possibile “svolgere, anche in data anteriore, attività preparatorie che non prevedono afflusso di pubblico”. Il 15 giugno potrebbe essere anche la data buona per la ripartenza di tutto il settore dei matrimoni e sempre quel giorno decade anche il limite di un unico spostamento al giorno nelle zone gialle per andare in un’altra abitazione a trovare parenti o amici in un massimo di 4 persone oltre ai minori conviventi.
1 LUGLIO – Riaprono convegni e congressi, centri termali e parchi di divertimento.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi-Kerry, avanti insieme su clima e decarbonizzazione
In sedi multilaterali per cogliere chance transizione ecologica
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
16:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha incontrato questa mattina a Palazzo Chigi l’Inviato Speciale del presidente Usa per il Clima, John F. Kerry.
Nel corso del colloquio – a quanto rende noto Palazzo Chigi – è stata discussa l’importanza di una stretta collaborazione fra Italia e Stati Uniti per affrontare con efficacia l’emergenza climatica e la sfida della decarbonizzazione in tutti i fori multilaterali, a partire dal G7, dal G20 e dalla Cop26, e per cogliere le opportunità offerte dalla transizione ecologica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Meloni, nessuna rivalità con Salvini ma mia fermezza paga
C.destra resta unito. Decideremo candidati la settimana prossima
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
16:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Fdi, all’opposizione, cresce nei sondaggi. Il Carroccio è in calo.
I rapporti fra lei e Salvini sono tesi? La domanda viene rivolta da Avvenire alla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni che subito punta a spegnere eventuali polemiche politiche: “Non mi piace che si costruisca una rivalità. Salvini, come scrivo nel libro (la sua biografia “Io sono Giorgia”, ndr) ha una grande capacità di interpretare i sentimenti della gente. Io sono diversa, ma ora la mia fermezza sta pagando”.
Questo, lascia intendere, non scava necessariamente un solco nel centrodestra e assicura che sui candidati “decideremo la prossima settimana. E il centrodestra resterà unito, non c’è altra scelta. I nostri elettori ci vogliono al governo insieme”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi, Italia senza figli è destinata a scomparire
Impegno governo su più fronti per aiutare coppie e giovani donne
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
16:46
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Un’Italia senza figli è un’Italia che non crede e non progetta. È un’Italia destinata lentamente a invecchiare e scomparire.
Il governo si sta impegnando su molti fronti per aiutare le coppie e le giovani donne”. Lo dice il premier Mario Draghi agli Stati generali della natalità.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Università: Cattolica; voto, Ateneo Studenti prima
Voto a Milano, Roma, Piacenza, Cremona, Brescia e Campobasso
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
16:46
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alle elezione degli iscritti all’Università Cattolica nelle sedi di tutta Italia (Milano, Cremona, Brescia, Piacenza, Roma e Campobasso), la lista Ateneo Studenti ha ottenuto 2 seggi su 3 nel Consiglio di amministrazione dell’ente per la gestione del diritto allo studio, l’Educatt, il più importante organo dell’Ateneo. Il terzo seggio è stato assegnato a UniLab.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo rende noto, in un comunicato, Ateneo Studenti.
Al termine dello spoglio delle elezioni delle rappresentanze studentesche “si registra un’affluenza nazionale storica del 28,90% pari a circa 13.000 studenti votanti”. Gli studenti hanno votato anche per le rappresentanze nei Consigli di Facoltà.
Ateneo Studenti ha ottenuto 38 seggi su 79, UniLab 28, La Svolta 10. Nella sede di Milano la lista ha ottenuto 36 seggi, su 58 negli 8 Consigli di Facoltà, su 9796 votanti. Inoltre, per la prima volta la lista ha ottenuto 2 seggi alla facoltà di Medicina nella sede di Roma.
“A nome di Ateneo Studenti – ha dichiarato Paolo Spagnuolo, presidente della lista – desidero ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo grande risultato.
La massiccia partecipazione al voto ci consente di poter dire che siamo effettivamente rappresentativi della comunità studentesca e, allo stesso tempo, ci attribuisce una grande responsabilità nel farci portatori delle esigenze degli studenti. Inoltre, la rilevante consistenza del dato sull’affluenza documenta il desiderio degli studenti di poter essere costruttori attivi e partecipi dell’Università soprattutto in un momento di crisi come quello che stiamo attraversando”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: no della Corte dei Conti a decreto produzione ReiThera
Lo rende noto la stessa Corte in una nota
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
09:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Corte dei Conti ferma il decreto che attivava i fondi per la biontech romana ReiThera, che non riceverà quindi gli 81 milioni promessi da Invitalia lo scorso gennaio. Uno stop preventivo che di fatto blocca il provvedimento.
“Attendiamo ancora la motivazione”, spiegano fonti del ministero dello Sviluppo, sottolineando che nel frattempo il piano per la produzione va avanti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tecnicamente, una volta compreso il nodo da sciogliere potrà essere ripresentato un nuovo decreto attuativo. “Prendiamo atto della decisione della Corte dei Conti, che blocca di fatto l’impegno preso a suo tempo dalle parti governative. Aspettiamo di conoscerne i rilievi per valutare gli impatti che questa avrà sull’operatività di ReiThera”, afferma l’azienda.
Quello che è incappato nelle maglie dei magistrati contabili è il decreto per la produzione del vaccino italiano, che prevedeva un finanziamento di 50 milioni su un totale di 81 milioni previsti dal decreto rilancio. Ma il confronto con l’ufficio di controllo della Corte ha portato alla richiesta di chiarimenti e i magistrati contabili “ritenendo che le risposte fornite dall’Amministrazione non fossero idonee a superare le osservazioni formulate nel rilievo, hanno deferito la questione all’esame del Collegio della Sezione centrale controllo di legittimità”. Il decreto è stato “ricusato e l’atto non è stato quindi ammesso alla registrazione”.
Nella nota la Corte dei Conti ha spiegato tutti i passaggi del confronto col Mise per sostenere la produzione del vaccino ReiThera presso lo stabilimento di Castel Romano. Il progetto finora è arrivato alla fase due delle sperimentazione, che si è conclusa in 25 ospedali italiani con mille volontari, e i finanziamenti servono per procedere alla fase tre. Ma con lo stop della Corte, si apre comunque una fase di incertezza sulla produzione del vaccino italiano.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Solinas, da Speranza conferma zona gialla da lunedì
“Cambio sarebbe già potuto avvenire la settimana scorsa”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
14 maggio 2021
17:18
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro della Salute ha comunicato alla Regione il passaggio alla zona gialla, confermando la riclassificazione dell’Isola nella fascia di minor rischio. Lo annuncia il governatore della Sardegna Christian Solinas in una nota nella quale osserva che “il cambio di classificazione sarebbe già potuto avvenire la settimana scorsa, stando ai principali indicatori che misurano la diffusione del virus sul nostro territorio.
Un risultato che premia i grandi sforzi messi in campo per contrastare la pandemia e il sacrifico dei sardi. L’allentamento delle restrizioni – conclude – consentirà, in sicurezza, la ripartenza di tante attività”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi, assegno unico epocale, prossimo anno esteso a tutti
Non ci saranno ripensamenti, aumenteranno gli assegni esistenti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
17:20
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Al sostegno economico delle famiglie con figli è dedicato l’assegno unico universale. Da luglio la misura entrerà in vigore per i lavoratori autonomi e i disoccupati, che oggi non hanno accesso agli assegni familiari.

Nel 2022, la estenderemo a tutti gli altri lavoratori, che nell’immediato vedranno un aumento degli assegni esistenti”. Lo dice Mario Draghi agli Stati generali della natalità. “Le risorse ammontano a oltre 21 miliardi, di cui almeno sei aggiuntivi rispetto agli attuali strumenti per le famiglie.
L’assegno unico ci sarà anche negli anni a venire, è una di quelle misure epocali su cui non ci si ripensa l’anno dopo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gregoretti: Salvini, mi hanno chiamato tutti tranne Pd e M5s
Mi sarei aspettato una telefonata di Letta per le minacce
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
17:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per la Gregoretti “mi hanno scritto Toti, Meloni, Tajani, li ringrazio molto. Se mi hanno scritto anche dal Pd o dal M5S? No, dalle parti del Pd silenzio assoluto.
Almeno sulle minacce che ho ricevuto mi aspettavo che Enrico Letta dicesse qualcosa”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il leader della Lega e senatore Matteo Salvini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Berlusconi, Ronzulli, non è tempo di coccodrilli
Il Cavaliere ci seppellirà
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
17:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Non è tempo di coccodrilli, il presidente Berlusconi ci seppellirà”: lo ha detto la senatrice Licia Ronzulli uscendo dall’ospedale San Raffaele di Milano dove il leader di Forza Italia è ricoverato da alcuni giorni. “Si sta risolvendo un quadro infiammatorio per il quale si è reso necessario il ricovero”, ha concluso.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, nelle Marche 328 ricoveri, otto meno di ieri
50 restano in intensiva, 21 dimessi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
14 maggio 2021
18:10
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono scesi a 328 i ricoveri per covid negli ospedali marchigiani, -8 su ieri. Invariato il numero dei pazienti in terapia intensiva, 50 , mentre quelli in semi intensiva sono 92 (-1) e quelli in reparti non intensivi 186 (-7).
Secondo il Servizio Sanità della regione Marche nelle ultime 24 ore ci sono stati 21 dimessi. Sono 6 (+2) le persone nei pronto soccorso, non considerate tra i ricoverati, mentre gli ospiti di strutture territoriali sono 108. I positivi in isolamento domiciliare sono 4.475, i positivi alla data di oggi (ricoverati più isolamenti) 4.803, le persone in quarantena per contatto con contagiati 9.790. I dimessi/guariti dall’inizio della pandemia salgono a 92.869.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lazio chiede 100mila dosi Astrazeneca da ‘non virtuosi’
Nel week end primo open day, alle 24 prenotazioni 52-53enni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
18:22
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Avanti con la campagna vaccinale e con gli Open day dopo il successo di quello del prossimo fine settimana col sold out di ben 20mila slot in due ore e mezza a Roma, Frosinone, Latina e Viterbo. Per questo l’assessore alla sanità del Lazio Alessio D’Amato ha chiesto al Commissario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo 100mila dosi del vaccino Astrazeneca rimaste inutilizzate in altre regioni.
Le dosi, secondo quanto si è appreso, potranno essere usate proprio per altri Open day dedicati ad Astrazeneca che verranno replicati in futuro magari per le fasce d’età più basse. Intanto dalle 24 si apriranno le prenotazioni per le classi di età 52 e 53 anni, ovvero per i nati nel 1969 e 1968.
Domani poi inizia il week end del primo open day Astrazeneca per gli over 40 che vede in campo 21 hub e il debutto del ticket virtuale che consentirà lo spostamento per raggiungere il punto di somministrazione e il rientro nella propria abitazione durante le ore del coprifuoco.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Letta in vivavoce con Berlusconi: “Sta bene”
Ex sottosegretario al telefono con il presidente di Fi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
18:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gianni Letta parla con Silvio Berlusconi al telefono per sincerarsi delle sue condizioni ed è in vivavoce con il presidente di Forza Italia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Al telefono si sente il leader di Fi che saluta prima di terminare la conversazione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Licia Ronzulli ha smentito una ridda di notizie incontrollate secondo cui il leader di Forza Italia sarebbe stato addirittura in fin di vita. Voci circolate già nella serata di ieri, anche tra i gruppi parlamentari, che avevano allarmato molto l’intero panorama politico e giornalistico. A ora di pranzo le parole di Matteo Salvini (“Non sta benissimo, ma ne uscirà”) avevano tranquillizzato ma non del tutto sulla situazione medica del Cavaliere. Poi però, le parole nette di Licia Ronzulli. E infine quelle del medico curante dell’ex premier, Alberto Zangrillo, su twitter: “Ogni giornata di lavoro al San Raffaele è molto impegnativa. TUTTI i miei pazienti stanno bene. Fatevene una ragione”.
“Silvio Berlusconi sarà dimesso in questi giorni”, ha affermato Ronzulli.
“Ho appena parlato con Berlusconi. A nome di tutta Forza Italia gli ho fatto gli auguri di pronta guarigione”. Lo scrive su Twitter Antonio Tajani, Coordinatore nazionale di Forza Italia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: fonti, in norma Sostegni bis 800 mln per Ita
Risorse a valere sui 3 miliardi previsti per avvio compagnia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
19:05
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Uno stanziamento che si aggira intorno agli 800 milioni per Ita. E’ su questa cifra, secondo quanto si apprende da fonti di governo, che si sta ragionando nel mettere a punto la norma per la newco di Alitalia prevista nel decreto Sostegni bis.
Le risorse verrebbero sbloccate nell’ambito dei 3 miliardi della dotazione pubblica già prevista per l’avvio della nuova compagnia.
Ad ottobre 2020 il decreto interministeriale per la costituzione di Ita istituiva infatti un Fondo al Mef con 3 miliardi di dotazione, di cui solo 20 milioni erogati subito come capitale sociale iniziale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, pianoforte per 100mila somministrazioni hub Mandela
Musica ‘sugella’ passaggio per chi esce vaccinato
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
14 maggio 2021
19:07
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La musica a sigillare il passaggio fra chi all’interno dell’Hub Mandela Forum di Firenze entra senza vaccinazione e ne esce vaccinato, differenza che in questo momento definisce una variabile di grande valore. Con questo pensiero un pianoforte è stato posizionato oggi al centro del Mandela, dove dall’apertura dell’hub sono state superate le 100mila somministrazioni (ieri erano 104.088 per l’esattezza).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E come nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti delle più grandi città europee, spiega una nota, il pianoforte al centro della sala principale del Mandela, manda un unico messaggio: suonami. Rivolto indistintamente a tutti.
“Le oltre 100mila somministrazioni effettuate al Mandela Forum, in uno tra i più grandi hub della Toscana, testimoniamo il buon andamento della campagna di vaccinazione nella nostra regione – commenta il governatore toscano Eugenio Giani in una nota -. Ben venga questa iniziativa sostenuta dalla Asl centro per festeggiare questo importante risultato, reso possibile grazie a uno straordinario lavoro di squadra”. Per Giani, “se a oggi in tutta la Toscana siamo riusciti a somministrare oltre 1milione e mezzo di dosi, lo dobbiamo a una macchina organizzativa complessa, che abbiamo progressivamente perfezionato e reso migliore con il contributo di tutti a partire dagli stessi cittadini, che hanno compreso quanto sia importante vaccinarsi”. “Le 100mila vaccinazioni rappresentano lo stargate fra quello che era il Mandela prima e la memoria che si rinnova oggi attraverso i medici, gli infermieri, i volontari, i tecnici e i gestori di impianti e tutti coloro che vengono a vaccinarsi”, dice Giuseppe Malgeri, direttore del Mandela Forum da cui è partita l’idea di celebrare così, con un pianoforte, il raggiungimento delle 100mila vaccinazioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L.elettorale: Letta, scinderla da convenienze del momento
“Il cambio può avvenire solo nell’ambito di una larga intesa”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
19:14
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Ritengo che la questione della legge elettorale vada scissa rispetto alle convenienze politiche del momento, per un motivo ideale e concreto”. Lo ha detto il segretario Pd, Enrico Letta, nella replica alla direzione Pd.

“Chi ha fatto leggi elettorali per un ritorno immediato poi ne è stato travolto. E poi noi siamo una minoranza, siamo piccoli, noi da soli non siamo in grado di farla. Il cambio può avvenire solo nell’ambito di una larga intesa, e quindi non può essere interpretata come una nostra convenienza”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
COVID: Sardegna gialla, vaccini a over 50
Rt più basso d’Italia, conto alla rovescia per zona bianca
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
14 maggio 2021
19:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Sardegna torna in fascia gialla come il resto d’Italia, tranne la Valle d’Aosta che resta per un’altra settimana in arancione. L’Isola però inizia già il conto alla rovescia per la zona bianca, visto che tutti gli indici mostrano che il cambio di colore potrebbe essere ad un passo, già dal 24 maggio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il monitoraggio Iss-Ministero della Salute la Sardegna, con 0.7, è la regione italiana con l’indice di trasmissibilità del Covid, l’R(t), più basso d’Italia. Non solo: ha una classificazione di rischio basso, con un’incidenza di 41 casi per 100mila abitanti, dato più basso d’Italia insieme al Molise, e una percentuale di positività del 2,3%. Anche i dati delle ultime 24 ore mostrano che la situazione è in miglioramento: 99 casi nel territorio, dei quali 15 su una petroliera ormeggiata a Cagliari. Mentre prosegue il calo dei ricoveri, oggi quasi 250 i posti letto occupati da pazienti positivi, si registrano altri due decessi.
Sul fronte vaccini è stato attivato il sistema di prenotazione per i vaccini anti-Covid di Poste Italiane. Il portale è aperto anche agli over 50 nati dal 1970, a salire verso le altre fasce d’età. Tre le modalità che saranno immediatamente a disposizione dei cittadini: il portale online dedicato, accessibile all’indirizzo ‘prenotazioni.vaccinicovid.gov.it’; il call-center, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20 al numero verde 800.00.99.66; gli sportelli automatici (Atm) presso gli uffici postali. A partire dal 18 maggio sarà anche possibile effettuare la prenotazione tramite i portalettere. In fase di prenotazione sarà possibile scegliere la data e il punto di vaccinazione, secondo le disponibilità. La Regione, in una nota, parla di “esordio positivo” per il sistema che ha già dato 10mila appuntamenti per la somministrazione alle 12.30, ad appena mezz’ora dall’avvio. E alla Maddalena è partito, invece, il programma per rendere “covid free” le isole minori: nel primo giorno convocati oltre 7.000 cittadini. La campagna ha un potenziale di 2.500 somministrazioni giornaliere nei due hub allestiti nella palestra della Scuola per sottufficiali e nell’ex Arsenale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: report, immunizzato 76,8% degli over 80
Per i 70-79 anni richiamo fatto solo al 20,4% della platea
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
20:06
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 3.476.377 gli over 80 che sono completamente vaccinati in Italia. Si tratta del 76,87% delle persone previste.
Lo rivela il report settimanale sui vaccini pubblicato dalla struttura commissariale. Gli over 80 ad aver ricevuto la prima dose sono 4.002.914, pari all’88,51%. Sono ancora in attesa della prima somministrazione, infine, 519.666 ultraottantenni, pari all’11,49% del totale. Sono invece 1.228.783, pari al 20,40%, le persone tra i 70 e i 79 anni ad aver ricevuto il richiamo, mentre 4.526.186 (75,16%) hanno ricevuto la prima dose. In attesa della prima inoculazione 1.495.947 (24,84%).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Orlando, priorità ai lavoratori essenziali
Ok al documento che individua le categorie, trasmesso a Regioni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
20:15
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ok al documento con le indicazioni per la vaccinazione anti-Covid nei luoghi di lavoro, che individua le classi di priorità e che è stato “trasmesso alle Regioni”, con il quale “siamo pronti ad avviare la campagna vaccinale, contestualmente alla disponibilità di dosi”. Lo fa sapere il ministro del Lavoro, Andrea Orlando.
“Si inizia – spiega – da coloro che in questi mesi di emergenza sanitaria hanno contribuito a non far fermare il Paese nei settori essenziali: dai lavoratori del commercio al dettaglio e della grande distribuzione nel settore alimentare, agli addetti ai trasporti, dai lavoratori della ristorazione ai servizi alla persona”.
La ripartenza del Paese “corre se garantiamo anche ai lavoratori una protezione dal virus, mettendoli in sicurezza”, sottolinea il ministro, evidenziando inoltre che “le adesioni numerose da parte di aziende, imprese, attività private dimostrano che dai lavoratori e dagli imprenditori può arrivare un importante contributo per raggiungere gli obiettivi della campagna vaccinale”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: scatto in avanti Sardegna, 13.774 dosi in un giorno
Quasi il 40% cittadini ha avuto almeno una somministrazione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
15 maggio 2021
09:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pur restando all’ultimo posto tra le regioni italiane che somministrano più vaccini nell’arco delle 24 ore, la Sardegna ha un nuovo scatto in avanti per le inoculazioni. Nel giorno in cui c’è stato il passaggio al portale di prenotazione di Poste Italiane e si è dato avvio alla campagna isole minori covid free alla Maddalena la regione raggiunge quota 13.774 vaccini nell’arco della giornata, passando alle 637.953 di giovedì alle 651.727 di ieri.

Complessivamente, secondo il report del Governo è stato somministrato l’80,6% delle 808.440 dosi consegnate dalla struttura commissariale che ha già chiesto alle regioni di ampliare da lunedì 17 la platea dei beneficiari estendendo agli over 40 la possibilità di adesione.
E se in tutto il Paese ha completato il ciclo vaccinale quasi il 14% della popolazione, la Sardegna si ferma all’11,6 con quasi il 40% dei cittadini che ha ricevuto almeno una dose (39,97%), proprio mentre l’Isola si appresta ad entrare in zona gialla, che scatterà da lunedì 17.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Marche, 149 positivi in un giorno, 68 nel Pesarese
Casi sono 6,9% nuove diagnosi. 30 persone con sintomi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
15 maggio 2021
10:30
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ultima giornata 149 casi di positività al coronavirus nelle Marche su 2.144 nuove diagnosi per un rapporto positivi/test del 6,9%. Altri 24 casi (da sottoporre a tampone molecolare) emergono nel percorso Screening Antigenico (711 test) e il rapporto positivi/test è pari al 3%”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. Nel complesso in 24ore sono stati testati “3.677 tamponi: 2.144 nel percorso nuove diagnosi (di cui 711 nello screening con percorso Antigenico) e 1.533 nel percorso guariti”.
Per quanto riguarda la ‘mappa’ del contagio, dei 149 casi, sono 68 quelli rilevati in provincia di Pesaro Urbino, 28 nell’Anconetano, 21 in provincia di Ascoli Piceno, 14 nel Fermano, 11 in provincia di Macerata e 7 fuori regione. I positivi con sintomi sono 30. I casi comprendono contatti in setting domestico (32), contatti stretti di casi positivi (48), in setting lavorativo (3), contatti in ambiente di vita/socialità (1), contatti in setting assistenziale (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (23), screening percorso sanitario (1) e due casi provenienti da fuori regione. Per altri otto casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Biennale Arte 2022, il Padiglione Italia a Eugenio Viola
Franceschini, “Una visione creativa, ambiziosa e innovativa”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
10:39
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sarà Eugenio Viola il curatore del Padiglione Italia alla 59a Biennale Arte di Venezia, in programma dal 23 aprile al 27 novembre 2022, sotto la guida di Cecilia Alemani. Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini, che sottolinea: “Viola è portatore di una visione creativa, ambiziosa e innovativa, capace di indagare a fondo i profondi mutamenti innescati dalla pandemia nella nostra società”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Napoletano, 46 anni, Viola è attualmente il curatore del Mambo museo di arte moderna di Bogotà, in Colombia. “Per me un grande onore e privilegio”, ha commentato ringraziando il ministro. “Lavorerò al massimo dell’impegno, eticamente, consapevole della responsabilità per il prestigioso incarico che mi è stato affidato”. Nella sua carriera Viola ha curato oltre 70 mostre in Italia e nel mondo ed ha al suo attivo più di 50 pubblicazioni tra libri e cataloghi. Il progetto che proporrà nel grande padiglione alle Tese delle Vergini dell’Arsenale e che è stato scelto dal ministro nella terna proposta dal dal direttore generale Creatività Contemporanea Onofrio Cutaia, viene sintetizzato come “una riflessione sulle urgenze dell’Italia di oggi, suggerendo chiavi di lettura e soprattutto di risoluzione e riscatto alla situazione attuale attraverso la creazione di un percorso”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Prima dell’esperienza in Colombia, Viola è stato Senior Curator del PICA- The Perth Institute of Contemporary Arts a Perth in Australia, nonché curatore del Museo Madre di Napoli, dal 2009 al 2016. Qui ha co-curato le prime grandi mostre istituzionali in Italia dedicate a Boris Mikhailov e a Francis Alӱs, un progetto di Daniel Buren e le retrospettive di Vettor Pisani e Giulia Piscitelli. Come guest curator ha collaborato con numerose istituzioni italiane e internazionali. Ai dieci curatori invitati alla selezione era stato chiesto espressamente di affrontare i temi attuali e urgenti della società di oggi, esplorandoli attraverso la trasversalità e l’interdisciplinarietà propri dei linguaggi del contemporaneo, per creare mondi e immaginari in grado di dialogare in maniera costruttiva con gli spazi del Padiglione Italia che occupa 1200 mq, a cui si aggiungono 900 mq di spazio in esterno.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Silvio Berlusconi dimesso dal San Raffaele
Il leader azzurro era ricoverato da lunedì scorso per complicazioni legate al post covid
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
21:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’ex premier Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele dove era ricoverato da martedì scorso 11 maggio per complicazioni legate al post covid.
Contrariamente alle precedenti dimissioni, Berlusconi stavolta ha preferito evitare di farsi vedere dai cronisti e dai cameramen che lo attendevano all’uscita del padiglione D dell’ospedale. Non era infatti presente a bordo di una delle auto del corteo che è partito dal padiglione ma, a quanto si è saputo, è stato fatto salire su un’altra vettura che attendeva nei pressi ed è uscito da un altro varco.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo davvero felici per il Presidente Berlusconi. L’ho trovato forte e in forma”: ha detto il vice presidente del Gruppo San Donato Kamel Ghribi che ha incontrato l’ex premier prima delle sue dimissioni.

“Forza Italia saluta con entusiasmo questi positivi sviluppi, che avvicinano il momento nel quale il proprio leader potrà finalmente tornare a svolgere l’attività pubblica che in questi mesi gli è stata preclusa su stretta indicazione medica”. Così il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani su Fb. “Il presidente Berlusconi – prosegue Antonio Tajani – naturalmente non ha mai smesso di seguire puntualmente le vicende politiche, per quanto compatibile con il riposo assoluto prescrittogli dai curanti, è rimasto in contatto continuo con i vertici del Movimento, ed è ansioso di tornare alla piena attività. Si atterrà tuttavia naturalmente ai tempi e alle regole di prudenza indicate dai sanitari. Il Presidente è grato e commosso dalle tante manifestazioni di affetto, di amicizia e di solidarietà ricevute dai militanti di Forza Italia, dai vertici delle istituzioni, da alleati e avversari politici.

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Famiglia: Mattarella, è nucleo vitale della società, va sostenuta
Il capo dello Stato: ‘Grande attenzione va dedicata ai giovani che hanno diritto ad attuare i loro progetti di vita’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
14:12
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La famiglia è nucleo vitale della società. L’articolo 29 della Costituzione ne riconosce espressamente il carattere di società naturale preesistente allo Stato e ne afferma i diritti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Luogo di condivisione e trasmissione dei valori, segna il rapporto tra le generazioni ed è al centro dello sviluppo dei sentimenti della comunità, oltre a rappresentare elemento centrale della sua continuità”. Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Internazionale della Famiglia.
Il capo dello Stato sottolinea che “la Giornata internazionale della Famiglia, proclamata dall’Onu, richiama alla necessità di riflettere, in modo approfondito, sui problemi concreti delle famiglie, sulle misure necessarie per ridurre il divario che conduce tante persone alla povertà e all’esclusione.
Primo e più efficace elemento di equilibrio sul piano sociale, la famiglia merita politiche di sostegno, nella consapevolezza del ruolo che svolge anche al fondamentale fine della ripresa della natalità”.
“Grande attenzione – ha proseguito Mattarella – va dedicata ai giovani, i quali hanno diritto di attuare i loro progetti di vita, assicurando così anche l’avvenire del Paese”. “Veniamo da una stagione drammaticamente segnata dalla pandemia. Le famiglie – che sono state una delle frontiere più avanzate della resilienza – sono state colpite da lutti, sofferenze e dalle pesanti conseguenze sociali causate dalle inevitabili misure di contenimento: questo aspetto accresce la necessità di attenzione nei loro confronti per realizzare una efficace ripartenza”, ha concluso il presidente della Repubblica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pil: Confcommercio, torna positivo a maggio, stima +3,7%
Sprint dei consumi ad aprile ma il recupero è ancora lontano
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
11:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo un primo trimestre di contrazione dell’attività produttiva, seppure meno elevata rispetto alle stime, ed un aprile ancora in negativo, nel mese di maggio l’economia italiana dovrebbe avere sperimentato una variazione congiunturale ampiamente positiva”. E’ quanto indica l’Ufficio studi di Confcommercio, stimando una crescita del 3,7% rispetto ad aprile.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Le riaperture, seppure parziali, e il progressivo allentamento delle misure di limitazione al movimento delle persone, potrebbero avere spinto il Pil del 3,7%, nella metrica destagionalizzata rispetto ad aprile. Su base annua, la variazione stimata è del +10,7%. Queste indicazioni – aggiunge – sono coerenti con il raggiungimento di una crescita prossima al 4% nel complesso del 2021”.
Ma il recupero delle perdite resta “ancora lontano”: nell’ultima congiuntura l’Indicatore dei consumi di Confcommercio (Icc) segnala ad aprile, per il secondo mese consecutivo, una forte crescita nel confronto annuo con una variazione del 45,1%. Una stima che tuttavia “va letta con estrema cautela”, perché il confronto è con il periodo di lockdown: rispetto ad aprile del 2019 si rileva ancora una flessione del 23% per il complesso della spesa e del 49,5% per i servizi. E, sempre se si guarda al confronto con aprile pre-Covid, emerge un crollo della domanda anche superiore al 70%. In questi settori, sottolinea Confcommercio, soprattutto della filiera turistica e ricreativa, “si concentrano i rischi di chiusure di attività se non verrà data al più presto la possibilità di operare in modo meno restrittivo, oltre che ad intervenire con adeguati sostegni”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Da oggi aprono le spiagge. Via quarantena dai Paesi Ue
Verso proroga validità del green pass. Solo Valle d’Aosta arancione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
20:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sulle spiagge di Ostia, Fiumicino e Fregene avvio ufficiale oggi della stagione balneare baciato dal sole ma sferzato da un vento rigido che si fa sentire. Tuffi in acqua solo per “temerari” per il momento sulle spiagge libere frequentate da giovani in particolare.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Maggiori presenze sono attese nel pomeriggio e poi domani in particolare. Le famiglie con bambini prediligono le passeggiate su lungomare o sui moli di porti; molti i bikers sulle ciclabili. Il vero debutto oggi è stato per stabilimenti e chioschi balneari che possono finalmente accogliere la clientela, e la tendenza di prenotazioni, è buona per la stagione, alle prese per il secondo anno con le misure anti Covid e le linee guida delle Ordinanze Balneari di Roma e Fiumicino: registrazione degli ingressi, distanziamenti tra le postazioni di ombrelloni e lettini, sanificazioni, misurazione della temperatura, ecc.

Con il calo ormai costante della curva pandemica, ieri il sesto giorno consecutivo con meno di diecimila nuovi casi, arriva il primo allentamento delle misure per chi fa il suo ingresso sul territorio italiano.
Da domenica, infatti, entrerà in vigore l’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, che elimina la mini-quarantena per chi arriva dall’Unione Europea, ma anche dai territori dell’area Schengen, da Gran Bretagna e Israele. Un piccolo passo sul fronte riaperture, al quale, già da oggi, si aggiungerà quello del ritorno in spiaggia. In gran parte delle regioni italiane, infatti, si aprirà ufficialmente la nuova stagione balneare. In attesa, poi, di un ventilato prolungamento della validità del certificato vaccinale, cresce sempre più il dibattito su coprifuoco e mascherine. Argomenti che saranno al centro della cabina di regia di lunedì dove, con ogni probabilità, arriverà il via libera allo slittamento alle 23 dell’obbligo di restare a casa. E, sempre lunedì, l’Italia si colorerà per intero di giallo, fatta eccezione per la sola Valle d’Aosta che resterà ancora in arancione, seppur riaprendo i dehors dei bar fino alle 18.
Il bollettino di ieri parla di 7.567 nuovi casi di positività, con 182 vittime e un tasso che continua la sua lenta, ma costante, discesa attestandosi al 2,5%. Ancora in calo anche terapie intensive (-33) e ricoveri (-558), con le Regioni che continuano a registrare sempre più una minor pressione sul sistema ospedaliero. Segnali positivi in vista del lento ritorno alla sperata normalità.
Oggi riapriranno le piscine all’aperto ma, soprattutto, si darà il via alla nuova stagione balneare, anticipata oggi dal ‘mare’ di oltre 25 mila ombrelloni aperti in contemporanea sulle coste del Friuli Venezia Giulia. Una voglia d’estate che, secondo un sondaggio di Swg e Confturismo, ha portato già 9 milioni di italiani ad aver prenotato quando e dove andare in vacanza. Sotto la lente delle associazioni dei consumatori ci saranno comunque i prezzi di lettini e ombrelloni che potrebbero essere ‘gonfiati’ per rientrare dei mancati incassi.
Maggiore sembra essere, invece, l’attesa per il 17 maggio.
Lunedì, infatti, durante la cabina di regia dovrebbe essere varato ufficialmente lo slittamento del coprifuoco, tema cavalcato a più riprese, in particolare, da Lega e Fratelli d’Italia. La stessa leader dell’opposizione, Giorgia Meloni, ha definito “assurdo” quanto accaduto ieri al Foro Italico quando gli spettatori sono stati invitati a lasciare gli Internazionali di tennis mezz’ora prima delle 22. “Un altro esempio dell’assurdità del coprifuoco”, il tweet della Meloni che ha rilanciato lo stop alla misura, come richiesto anche da Matteo Salvini e Giovanni Toti. “Credo che progressivamente l’idea è di arrivare al superamento”, ha annunciato il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, senza specificare però tempi e modi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Altro argomento di discussione è quello legato all’obbligo delle mascherine. “Al chiuso la mascherina dovrebbe rimanere anche dopo, per un bel po'”, il parere del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che, nei giorni scorsi, aveva ipotizzato l’addio alle protezioni una volta raggiunti i 30 milioni di vaccinati. Apre alla possibilità di togliere le mascherine all’aperto Andrea Crisanti, secondo il quale una decisione potrà essere valutata tra “un paio di settimane”. Arriva dall’infettivologo genovese Matteo Bassetti, infine, l’invito al governo a rimuovere l’obbligo della mascherina “dopo 20 giorni dalla prima dose del vaccino”.
Ed è proprio sul fronte vaccinale che il Comitato Tecnico Scientifico potrebbe varare la prossima novità, quella cioè di prolungare la validità del green pass oltre i previsti 6 mesi.
Indicazioni in tal senso sono state date dal governatore della Liguria, Giovanni Toti. “Il ministro (Speranza, ndr) ha incontrato l’Ordine nazionale dei medici – ha detto – cui ha assicurato che nei prossimi provvedimenti di legge sarà prorogato di almeno tre mesi”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Campania, approvato protocollo per ripresa cerimonie
De Luca, pronti a ripartire appena ci sarà via libera nazionale
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
15 maggio 2021
11:46
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Regione Campania ha varato un protocollo di sicurezza per la ripresa delle attività del wedding e delle cerimonie. Il governatore Vincenzo De Luca ha firmato oggi l’ordinanza che contiene le misure stabilite dall’Unità di crisi e condivise con le categorie interessate.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo deciso – spiega De Luca – di anticipare il più possibile la definizione dei protocolli di sicurezza che consentono, in attesa della data definitiva del via alla ripartenza delle attività prevista entro questo mese di maggio, di approntare tutte le misure necessarie condivise con le categorie interessate. Ciò consentirà di essere pronti alla fine di maggio per poter programmare la ripresa delle attività già dall’inizio di giugno. Si tratta di un comparto importante per la nostra regione, che comprende tante realtà produttive dislocate in tutti i territori, dall’area flegrea, alle isole, alle costiere”.
Il protocollo è stato definito nel rispetto delle nuove disposizioni vigenti e sulla base delle risultanze degli incontri e delle proposte pervenute dalle Camere di Commercio, dalle principali associazioni di categoria, da singoli ristoratori nonché operatori nel settore del wedding campano e delle cerimonie.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Milano: Albertini, grazie ma non mi candido a sindaco
‘Per un insieme di ragioni personali’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
12:06
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gabriele Albertini non ha accettato la candidatura sindaco di Milano per il centrodestra, Lo ha annunciato sul suo sito http://www.gabrielealbertini.com dopo giorni di voci, indiscrezioni e richieste dei partiti che compongono la coalizione. “Purtroppo – ha scritto oggi – devo comunicare che per un insieme di ragioni personali non posso accettare questa generosa opportunità offertami.” Albertini è stato sindaco di Milano per due mandati, dal 1997 al 2006.
Sulla scelta di oggi l’ex sindaco aveva detto nei giorni scorsi che avrebbe sciolto le riserve proprio il 15 maggio, “il giorno dell’anniversario del mio primo giuramento da sindaco”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: aprono centri tamponi Croce Rossa, fila a Cagliari
Con arrivo turisti ipotesi apertura anche punto nel Nord Isola
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
15 maggio 2021
12:10
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Neanche il tempo di inaugurare la struttura che davanti al centro tamponi rapidi della Croce Rossa Italiana alla stazione di Cagliari si è formata la fila di cittadini pronti a fare il test: poco meno di due minuti per il tampone e 15 minuti di attesa per l’esito. Nel nuovo centro tamponi, aperto nell’ex edicola della stazione proprio davanti ai binari in posizione centrale, si stima che potranno essere effettuati dai 200 ai 300 test giornalieri, attraverso due postazioni attive.
In contemporanea a Cagliari sono stati aperti oggi anche i centri per tamponi rapidi antigenici anche nelle stazioni Fs di Bari Centrale, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella., Palermo Centrale, Reggio Calabria Centrale, Torino Porta Nuova e Venezia Santa Lucia.
“Ora abbiamo interlocuzioni con diversi sindaci e Pensiamo di poter monitorare quelle realtà qualora ce ne fosse bisogno – dice il presidente regionale della Cri della Sardegna Sergio Piredda – abbiamo anche intenzione di aprire un secondo centro in una della città del nord Sardegna anche in previsione dell’afflusso dei turisti, con la prossima apertura della stagione estiva”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Famiglia: Bonetti, emozione grande parole di Papa Francesco
Assegno unico per oltre 2 mln di famiglie
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
RIMINI
15 maggio 2021
12:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Un’emozione grande le parole di Papa Francesco” sull’assegno unico universale pronunciate agli Stati generali della natalità. Lo ha detto la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti a margine della presentazione di una mostra a Rimini.

“L’assegno unico universale partirà da luglio” e “più di due milioni di famiglie riceveranno per la prima volta questo assegno – ha ricordato la ministra -: per chi già lo riceveva, sarà in forma maggiorata”.
Inoltre “con il prossimo decreto arriveranno sostegni per i centri estivi” e, ha aggiunto Bonetti, “sostegni alle famiglie in difficoltà attraverso i Comuni, non solo per il tema alimentare, ma in modo più ampio per sostenere tutte quelle spese per le quali le famiglie sono in difficoltà”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Salvini all’attacco sulle riforme, nuova lite con Letta
Il leader del Carroccio torna sul coprifuoco. Nuove aperture di Conte ai Dem
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
12:47
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo botta e risposta tra il leader della Lega Matteo Salvini e il segretario del Pd Enrico Letta. In una intervista a Repubblica il leader del Carroccio sottolinea “non sarà questa maggioranza a riformare giustizia e fisco.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La ministra Cartabia può avere le idee chiare, ma se sei in Parlamento con Pd e 5S è dura”. “Leggo che #Salvini non vuole che questo governo faccia le riforme della giustizia e del fisco. Mi chiedo su quale discorso programmatico abbia dato la sua fiducia a Draghi a febbraio. Lasci. E lasci che le riforme le faccia #Draghi con chi le vuole”, replica a stretto giro Enrico Letta. Intanto Salvini torna a chiedere modifiche sul coprifuoco. “L’Italia ha dati sanitari confortanti “che ci permettono di chiedere, a nome di migliaia di sindaci e di tutte le Regioni, il ritorno al lavoro, alla libertà e alla vita”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, durante la videoconferenza di questa mattina in vista della cabina di regia di lunedì. La Lega chiede, tra le altre cose, “la riapertura di bar e ristoranti al chiuso almeno al 50%, un programma di cancellazione del coprifuoco da qui ai prossimi giorni, via libera a palestre e piscine al chiuso”.
Mentre continuano le prove di dialogo, anche se non per le amministrative, tra i Dem ed M5s.
“Abbiamo alle spalle un cammino comune con il Pd e Leu fatto di franco e continuo scambio e di arricchimento reciproco che non parte dall’arrogante posizione di chi vuole affermare solo il proprio punto di vista. Una collaborazione salda. Questa esperienza non può essere accantonata: dobbiamo continuare a lavorare insieme e dobbiamo darci un orizzonte”. Lo ha detto Giuseppe Conte all’Assemblea di Articolo Uno, cui è collegato in video anche il segretario Pd Enrico Letta.
“Noi staremo insieme alle prossime politiche, saremo parte di una proposta comune. Ne sono convinto. Potremo farlo perchè siamo persone che sanno ascoltarsi, parlarsi, si stimano tra di loro. Questa è una marcia in più incredibile. Dobbiamo prometterci che lavoriamo a innaffiare insieme la nostra convivenza e la nostra lealtà reciproca che è la base per presentarci agli italiani”, ha detto Enrico Letta all’Assemblea di Articolo Uno, rivolto a M5S e Leu.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sottosegretario,porrò a ministro tema salivari per maturità
Serafini (Snals), subito questi test anche per la terza media
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
12:58
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Condivido la riflessione sull’opportunità di utilizzare i test salivari già per gli esami di terza media e di maturità. Porrò il tema all’attenzione del ministro Patrizio Bianchi”.
Lo ha detto il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso. A chiedere test salivari subito per gli esami di terza media e poi per la maturità è lo Snals con Elvira Serafini. “Con l’autorizzazione del ministero a poter utilizzare i test salivari, auspichiamo possano essere utilizzati subito per gli esami di Stato. Il Covid sta colpendo le fasce di alunni giovani e giovanissimi, con le varianti sono presi di mira anche i piccoli. Sarebbe importantissimo tutelare docenti, personale ata e alunni: con questi test sarebbero certi che non ci sono casi di positività.
Chiediamo la gratuità di questi test per tutti, personale e studenti”, dice la segretaria dello Snals.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Toscana 19 morti in un giorno, età media 76 anni
L’84% dei nuovi positivi nella regione è under 60
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
15 maggio 2021
13:12
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Conta 491 nuovi positivi Covid (età media 37 anni; solo il 16% sopra i 60 anni) e altri 19 decessi (età media in calo a 76,7 anni) il report delle 24 ore della Regione. In Toscana sono saliti a 236.263 i casi di positività al Coronavirus dall’inizio della pandemia.
I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente mentre i guariti – 915 nelle 24 ore, tutte guarigioni complete a tampone di controllo negativo – crescono dello 0,4% e raggiungono quota 215.214 unità. Il totale delle vittime sale a 6.518 deceduti (10 a Firenze, 2 a Prato, 1 a Lucca, 1 a Livorno, 5 a Arezzo). Ci sono oggi 14.531 positivi, dato in calo col -3% rispetto a ieri. Tra loro i ricoverati sono 1.064 (-53 persone, pari al -4,7%) di cui 180 in terapia intensiva (due in meno) e 13.467 coloro in isolamento domiciliare con sintomi che non richiedono cure ospedaliere o senza sintomi (-390 su ieri, -2,8%). In calo anche le quarantene domiciliari con 28.025 persone in isolamento fiduciario (-764 su ieri, -2,7%), in sorveglianza attiva Asl per contatti con persone contagiate.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Regione, la campagna vaccini in Umbria mostra efficacia
“Tra i primi per riduzione contagi e ricoveri”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
15 maggio 2021
13:28
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La direzione Salute e Welfare della Regione Umbria sottolinea “il buon andamento della campagna vaccinale, testimoniato dal report ministeriale che vede la nostra regione costantemente nelle prime posizioni per la capacità di somministrare le dosi ricevute dalla struttura del Commissario nazionale, con percentuali superiori al 90 per cento”.
“Il piano regionale – spiega la direzione in una nota – ha sempre seguito in maniera rigorosa quello nazionale ed ha mirato a proteggere tutti i soggetti più a rischio come gli anziani, i soggetti estremamente vulnerabili, i loro familiari e caregiver.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In questo senso, a fronte di una popolazione anziana tra le più numerose d’Italia, abbiamo vaccinato circa 22.000 cittadini, con età compresa tra i 70 e i 100 anni, in più rispetto alla media italiana. Al fine della protezione dei nuclei familiari più fragili, abbiamo vaccinato mediamente due familiari o caregiver che prestano assistenza ad un soggetto estremamente vulnerabile”.
“Se non avessimo avuto cura di favorire la massiccia adesione di anziani, fragili e caregiver – prosegue la direzione regionale Salute – avremmo potuto dedicarci alla vaccinazione di fasce d’età più giovani, ma questa strategia è stata uno degli elementi che ci ha permesso, tra le prime regioni d’Italia, di ridurre i contagi e i ricoveri, sia ordinari che in terapia intensiva”.
I positivi risultati della nostra campagna vaccinale sono evidenziati anche – si sottolinea – dall’ultimo monitoraggio di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.
L’Umbria ha vaccinato in maniera capillare e tempestiva: il 13,46% della popolazione con ciclo completo (ottavo posto tra le regioni), il 95,74% degli over 80 con prima dose (terzo posto) e il 77,04% con ciclo completo (ottavo posto), il 100% degli ospiti delle Rsa con prima dose (primo posto) e l’83,34% con ciclo completo (nono posto), il 95,07 degli operatori delle Rsa (quinto).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 2 milioni di over 70 ancora non vaccinati
A 500mila ottantenni e 1,5 mln 70-79enni neanche una dose
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
13:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono oltre 2 milioni di italiani over 70 che non hanno ancora ricevuto la prima dose del vaccino. In base all’ultimo report del governo, aggiornato al 14 maggio, 519.666 ultra ottantenni (l’11,49% della popolazione di questa fascia d’età) e 1.495.947 cittadini tra i 70 e i 79 anni (il 24,84%) non sono stati vaccinati.
Tra gli over 80 la regione più indietro è la Sardegna, con un 30,99% che non ha avuto neanche la prima dose mentre in Veneto la percentuale scende all’1,56%. Tra i 70-79enni la regione che ha vaccinato meno è la Sicilia, con il 42,57% e quella che è andata meglio è la Puglia, dove resta un 15,70% di non vaccinati.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mafie: nel Bolognese tribuna stadio tricolore per le vittime
A San Venanzio di Galliera, progetto cofinanziato da Regione E-R
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
15 maggio 2021
13:57
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un gesto per ricordare le vittime innocenti delle mafie, che ha i colori della bandiera italiana.
E’ la Tribuna della Legalità, gli spalti del campo sportivo ‘Galetti’ di San Venanzio di Galliera (Bologna) che – grazie a un progetto cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna – da oggi riporteranno i nomi di una trentina di persone, in rappresentanza delle oltre mille che hanno perso la vita a causa della criminalità organizzata.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Una testimonianza per quanti hanno compiuto il proprio dovere fino all’estremo sacrificio, ma anche per le persone, tra le quali molti bambini, che sono state vittime incolpevoli della criminalità. Stamattina l’inaugurazione, con la partecipazione del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, del sindaco di Galliera, Stefano Zanni, del prefetto di Bologna, Francesca Ferrandino, di Paolo Setti Carraro, fratello di Emanuela, moglie del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Damiano Tommasi, dirigente sportivo ed ex calciatore, e di Pierpaolo Romani, coordinatore nazionale di Avviso Pubblico.
“Promuovere e diffondere la cultura della legalità, soprattutto tra i giovani e nelle scuole – ha detto Bonaccini – monitorare fenomeni di illegalità e favorire lo scambio di conoscenze e informazioni sui fenomeni criminosi, rafforzare la prevenzione e proseguire nel riutilizzo di beni confiscati alle mafie restituendoli alle comunità locali. Questi sono gli obiettivi che perseguiamo come Regione insieme ai territori, alle istituzioni statali e alle forze dell’ordine”, ha spiegato il presidente dell’Emilia-Romagna.
Il progetto del Comune di Galliera non si esaurisce qui: la Tribuna della Legalità verrà accompagnata da una serie di iniziative pubbliche di promozione della cultura legalitaria.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Papa: l’abuso sui minori è ‘omicidio psicologico’
L’invito del pontefice: ‘Lottiamo contro abitudine di coprire abusi su minori’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DEL VATICANO
15 maggio 2021
14:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’abuso sui minori è una sorta di ‘omicidio psicologico’ e in tanti casi una cancellazione dell’infanzia”. Così il Papa all’Associazione Meter.
“La protezione dei bambini contro lo sfruttamento sessuale è un dovere di tutti gli Stati, chiamati a individuare sia i trafficanti sia gli abusatori. In pari tempo sono quanto mai doverose la denuncia e la prevenzione attuate nei vari ambiti della società: scuola, realtà sportive, ricreative e culturali, comunità religiose, singoli individui. Inoltre, nel campo della tutela dei minori e nella lotta alla pedofilia occorre predisporre interventi specifici per un aiuto efficace alle vittime”.
“Anche oggi vediamo quante volte, nelle famiglie, la prima reazione è coprire tutto: anche nelle altre istituzioni, nella Chiesa, dobbiamo lottare con questa abitudine vecchia di coprire”. Lo ha detto papa Francesco a proposito degli abusi sessuali sui minori ricevendo in udienza in Vaticano l’Associazione Meter.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Lazio, dal 17 maggio anche ultra40enni da medici base solo con AstraZeneca e Johnson
Un terzo della popolazione coinvolta da mezzanotte di domenica
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:39
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno superato quota 500mila le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 per la fascia d’età 50-59 anni in Lombardia. Alle 10.15 di oggi, infatti, hanno già fissato un appuntamento per la vaccinazione 501.732 lombardi, praticamente un terzo della popolazione coinvolta.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo fa sapere l’assessorato al Welfare di Regione Lombardia. Le iscrizioni sul portale di Poste Italiane e Regione Lombardia avevano preso il via alla mezzanotte di domenica scorsa.
Dal 17 maggio nel Lazio il vaccino si potrà prenotare anche dal medico di base. E’ l’accordo raggiunto ieri tra la Regione Lazio e la Federazione dei medici di famiglia del Lazio. Nell’incontro, al quale hanno partecipato il segretario regionale della Fimmg Gianni Cirilli e il vice segretario nazionale vicario Pier Luigi Bartoletti, sono stati affrontati i maggiori punti di criticità nello svolgimento della campagna vaccinale presso gli studi dei medici di famiglia, già segnalati nei giorni scorsi, contestualmente allo stato di agitazione che era stato indetto sabato. Due i punti principali: il primo è il diritto di scelta del cittadino di dove e da chi farsi vaccinare, il secondo di consentire al medico di famiglia di fare il suo lavoro con dignità, e al massimo delle sue possibilità, senza difficoltà o intoppi. I medici di famiglia saranno inseriti nel sistema di prenotazione del portale regionale dove i cittadini troveranno oltre che la prenotazione negli hub anche la prenotazione dal medico di medicina generale o farmacia.
Dal 17 maggio nel Lazio sarà possibile “per i soggetti ultraquarantenni di vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente si dovrà aspettare l’apertura della fascia”. E’ quanto prevedono le regole stilate dopo l’incontro tra medici di Famiglia (Fimmg) e la Regione Lazio. L’accordo prevede anche un cronoprogramma preciso circa la distribuzione dei vaccini ai medici di famiglia del Lazio.
DAL 17 MAGGIO AL 1 GIUGNO: 2 fiale di Pfizer a settimana a medico per i soggetti fragili
DAL 20 MAGGIO: verranno consegnati ai Medici di Famiglia 20.000 dosi settimanali di Johnson & Johnson per le fasce consentite.
DAL 1 GIUGNO: verranno ampliate le consegne di Pfizer e verranno consegnati quantitativi crescenti del nuovo vaccino a M-Rna di produzione tedesca Curevac.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Clima: Kerry, la voce del Papa più importante che mai
In un’intervista al sito della Santa Sede ‘Vatican News’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DEL VATICANO
15 maggio 2021
19:44
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Papa è una delle grandi voci della ragione e una convincente autorità morale sul tema della crisi climatica” e la sua voce oggi “è più importante che mai” di fronte alle emergenze ambientali che affliggono il pianeta: è quanto afferma John Kerry, inviato speciale del presidente Usa per il clima, in un’intervista al sito della Santa Sede Vatican News dopo l’incontro di oggi in Vaticano con Francesco.
Kerry definisce il Papa “un precursore”, che anticipa i tempi: “La sua Enciclica Laudato si’ è davvero un documento molto, molto potente, eloquente e molto persuasivo dal punto di vista morale.
E penso che la sua, sarà una voce molto importante che ci accompagnerà fino alla Conferenza di Glasgow, alla quale credo intenda partecipare. Abbiamo bisogno di tutti in questa battaglia. Tutti i leader del mondo devono unirsi e ogni Paese deve fare la sua parte”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gaza: Di Maio sente Borrell per riunione straordinaria Ue
Tra i ministri degli Esteri europei
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
19:41
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha sentito telefonicamente oggi pomeriggio, a quanto si apprende, l’Alto rappresentante Ue Josep Borrell. Al centro della telefonata la situazione in Medio Oriente e la necessità di organizzare a stretto giro una riunione straordinaria tra i ministri degli Esteri europei.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gaza: corteo a Torino, in 3 mila sfilano pro Palestina
Presidio si mette in movimento e attraversa centro città
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 maggio 2021
17:08
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Corteo pro Palestina nel centro di Torino. Circa 3mila le persone che stanno percorrendo via Po dopo essersi ritrovate in piazza Castello per l’iniziativa organizzata da ‘Progetto Palestina’.

“Condanniamo l’aggressione israeliana, ma anche il silenzio che continua a persistere davanti alla pulizia etnica messa in atto dal governo di Israele – dicono gli organizzatori della manifestazione -. Stiamo parlando di un massacro e non di un conflitto”. Dalle casse musica araba, ma anche ‘Bella Ciao’, mentre i manifestanti scandiscono gli slogan “Free free Palestine” e “Palestina libera”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Israele: manifestazione pro Palestina a Padova
In piazza 300 aderenti a Rifondazione Comunista e Donne in Nero
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PADOVA
15 maggio 2021
15:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Una manifestazione a sostegno della causa palestinese si è svolta stamane a Padova, in piazza Cavour. Vi hanno partecipato circa 300 dimostranti aderenti a Rifondazione Comunista e all’associazione pacifista internazionale Donne in Nero, molti dei quali innalzavano bandiere della Palestina.
L’obiettivo dei manifestanti era quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui drammatici eventi in corso a Gaza.. Alla guida della manifestazione l’influencer Miriam Mazza.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Spiagge: Lignano, sindaco, ‘per ora poco movimento’
Luca Fanotto, ‘domani valutazione su weekend’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
15 maggio 2021
15:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sorprendentemente, si sta registrando in queste ore una scarsa affluenza a Lignano Sabbiadoro, una delle località turistiche del litorale del Fvg tra le più note e frequentata non soltanto da locali e italiani provenienti da altre regioni, ma anche da turisti della vicina Austria, per non contare i tedeschi. Sicuramente a scoraggiare i bagnanti e i vacanzieri in generale nel corso della prima giornata di apertura degli impianti balneari, sarà stato il tempo non proprio da mare.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per tutta la mattina il cielo è stato coperto da dense nubi, poi si è verificata una piccola apertura.
La temperatura, comunque, è abbastanza alta.
“Al momento non si registra molto movimento nella località, auspichiamo che il bel tempo continui anche domani, quando si potrà effettivamente valutare l’afflusso verso la nostra spiaggia nel corso di questo weekend”. Ha detto il sindaco di Lignano Sabbiadoro, Luca Fanotto, commentando l’andamento in città del primo giorno di riapertura, appunto, riferendosi all’intera area costiera, da Muggia a Lignano.
Ieri, proprio lungo tutta la costa della regione, si è svolto un singolare e suggestivo evento simbolico, l’apertura in contemporanea di oltre 25.000 ombrelloni, con anche ola fatte sempre con gli ombrelloni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:test in stazione Bari,Lopalco ‘ripartire in sicurezza’
Due tensostrutture della Croce rossa fino a settembre
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
15 maggio 2021
16:03
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La Croce rossa ci è stata accanto fin dall’inizio della pandemia e lo dimostra ancora oggi con l’allestimento di questa postazione per i test anti Covid all’interno della stazione. Si tratta di una struttura efficiente in grado di dare risposte rapide ai cittadini, ma anche simbolo della sinergia fra istituzioni e servizio sanitario regionale che concorrono insieme verso un obiettivo comune: ripartire in sicurezza”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Salute, Pier Luigi Lopalco, intervenuto alla inaugurazione della tensostruttura della Croce rossa che effettuerà per tutta l’estate tamponi rapidi anti-Covid gratuiti.
La tensostruttura si trova nel piazzale Ovest della stazione centrale di Bari. All’interno sono attive due postazioni con medici e infermieri che saranno al lavoro ogni giorno, compresi sabato e domenica, dalle 11 alle 18, fino alla fine di settembre. E’ stato allestito anche un secondo gazebo dove i soggetti eventualmente postivi possono attendere l’esito del tampone molecolare. I volontari hanno predisposto un percorso di accesso sicuro nel rispetto delle misure di distanziamento, con controllo della temperatura ai varchi, raccolta dati anagrafici, firma del consenso e registrazione.
Asl e Regione collaboreranno per la gestione degli eventuali soggetti positivi. “Abbiamo voluto dare supporto con l’attività del laboratorio di analisi dell’ospedale di Venere per processare i tamponi molecolari – ha spiegato il direttore generale della Asl, Antonio Sanguedolce – e il dipartimento di prevenzione chiamato ad intervenire con il contact tracing”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
‘Fascista’, striscione su casa sindaco Pordenone
Ciriani, “vigliacca intimidazione”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PORDENONE
15 maggio 2021
17:26
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La notte scorsa ignoti hanno affisso uno striscione di protesta sulla recinzione esterna della casa del sindaco di Pordenone, Alessandro Ciriani, reo, a loro avviso, di non aver partecipato a una manifestazione che celebrava il centenario delle giornate antifasciste del quartiere di Torre di Pordenone.
A raccontare quanto accaduto è stato lo stesso primo cittadino sui canali social: “Questa mattina, alle 7.20, sento suonare il campanello.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono i Carabinieri e subito penso a una disgrazia – è la premessa -. Tranquillizzo i miei genitori molto anziani, svegliati anche loro. Corro ad aprire, angosciato: i militari, gentilissimi, mi accompagnano fino ad un tratto della recinzione di casa, quella esposta alla strada, dove campeggia un grande striscione. Il testo? Il sindaco fascista e la resistenza bla bla… Eccoli qui i sinceri democratici e antifascisti e antirazzisti e ‘anti quello che vi pare’ che, a corto di idee e a ridosso della campagna elettorale, non trovano di meglio che togliere dalla soffitta il peggior nostalgismo anni ’70”.
“Antifascisti? – prosegue Ciriani – In realtà, un grumo violento e intollerante della peggiore sinistra. Questo gesto, volendo usare lo stesso esasperato armamentario politico della sinistra cittadina, non è una vigliacca intimidazione? Non è comunicare che “sappiamo dove vivi”? Non è come quando i nazisti segnavano con vernice le case degli ebrei? Nella loro testa bacata è così ma io preferisco trattare il fatto come esercizio di imbecillità totale e spero che sia corale e senza distinguo la condanna. Non tanto per il gesto in sé – conclude il primo cittadino – quanto per aver svegliato e spaventato due anziani malati, due bambini e sporcato una casa privata”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Omofobia: tensione a Milano tra studenti e forze polizia
Manifestanti contro iniziativa anti ddl Zan in Duomo con Salvini
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
17:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Momenti di tensione, spintoni e qualche manganellata oggi pomeriggio a Milano fra la Polizia e un gruppo di manifestanti intervenuti in piazza del Duomo per protestare contro un’iniziativa anti-ddl Zan.
Il presidio comizio era stato organizzato da Associazione ProVita e Famiglia con il titolo ‘Restiamo liberi’ e fra la gente, a sorpresa, aveva partecipato anche il leader della Lega Matteo Salvini.

I contro-manifestanti, appartenenti ad associazioni studentesche come Rete degli Studenti e Tsunami, si sono presentati attorno alle 16 al grido ‘Vergogna vergogna, ddl Zan subito’.
La Polizia è intervenuta per tenere i due gruppi separati anche con qualche manganellata nei confronti degli studenti che si sono poi spostati verso Piazza Fontana, dove poi si sono fermati per un sit in pacifico.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, presto campagna per 16enni su Tik Tok
Progetto del Ministero delle Politiche giovanili, coinvolgerà influencer
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
17:58
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Una campagna di sensibilizzazione sui social, dedicata i giovanissimi, sull’importanza della vaccinazione. Per gli under 20 si useranno Tik Tok con i suoi influencer mentre per gli under 30, verranno coinvolti i vip di Instagram, Facebook e Twitch.
E’ questo il progetto a cui sta lavorando il Ministero alle Politiche Giovanili, per dare impulso alla campagna vaccinale tra giovanissimi e ragazzi, anche in vista del ritorno a scuola in sicurezza a settembre. La campagna – viene fatto sapere- riguarderà comunque anche i canali istituzionali.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Decreto sostegni bis venerdì, sul tavolo Imu-Tasi-Tosap
Pichetto: ’14 miliardi per i ristori e 20-25 mld per liquidità e moratorie’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il dl Sostegni bis potrebbe arrivare “dopodomani”, venerdì, con “in campo uno slittamento fino al 30 giugno” delle cartelle, “un’esenzione Imu e Tosap da definire, probabilmente ci sarà uno stanziamento di 600 milioni per la Tari e una moratoria sui prestiti in conto capitale anche con un passaggio delle garanzie da 6 anni a 10 anni”. Lo ha detto Gilberto Pichetto Fratin, viceministro allo Sviluppo Economico a 24 Mattino su Radio 24.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Sono tutti elementi che dovrebbero essere nel decreto di dopodomani, ragioniamo su 14 miliardi circa di meccanismi di ristori e 20-25 miliardi che comprendiamo tutta la parte di liquidità e moratorie”.
“Ragionare sui margini e tenere conto anche dei costi fissi per avere un quadro un po’ più corretto” delle perdite delle imprese e concedere ristori adeguati. E’ questo, secondo il viceministro allo Sviluppo economico l’orientamento per il nuovo meccanismo da inserire nel decreto Sosetegni bis. Il binario, conferma a Radio 24 dopo la cabina di regia sul tema tenutasi ieri a Palazzo Chigi, sarà duplice: da un lato si interverrà “immediatamente con un acconto che è calcolato col vecchio sistema, praticamente la perdita di oltre il 30% e quindi una percentuale rispetto a quella che è stata la perdita di anno su anno”, poi si farà invece riferimento “a quelli che sono stati i veri costi e naturalmente i ricavi”. Il parametro “potrebbe essere il margine operativo lordo, ma è ancora tutto da definire nelle modalità tecniche. Di fatto la differenza tra ricavi e costi, in quanto ci sono imprese che hanno ricavi altissimi ma margini bassissimi e viceversa”. Due anche i periodi di riferimento: si valuterà, spiega ancora il viceministro, la differenza tra aprile 2019 e aprile 2020 e anche tra aprile 2020 e 2021, valutando le perdite “della prima, seconda e terza ondata di pandemia”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: Censis, con certificazione accreditata +30 mld pil
Studio Osservatorio Accredia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:37
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Le risorse del PNRR vanno spese presto e bene e utilizzando in modo massiccio la certificazione accreditata si potrebbe creare un valore aggiuntivo di 30 miliardi entro il 2023. E” quanto si legge nello studio dell’Osservatorio Accredia «La certificazione accreditata al servizio del Recovery plan» curato dal Censis presentato oggi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Spendere presto e bene – si legge – è la sfida per le istituzioni e la Pubblica Amministrazione. Servono perciò strumenti utili a far coesistere la verifica del rispetto delle regole con l’impiego rapido dei fondi. . Con un più ampio ricorso alla certificazione accreditata – sostiene la ricerca – “verrebbero amplificati anche i benefici ambientali e sociali, per un valore stimato in 2,2 miliardi di euro annui, con impatti positivi su ambiente (riduzione di emissioni inquinanti e risparmio energetico), lavoro (riduzione degli infortuni sui luoghi di lavoro), sicurezza alimentare (riduzione delle malattie legate al cibo e dei relativi costi sociali). Ecco perché è auspicabile – sottolinea lo studio – che ai fondi NgEu vengano applicati criteri di accesso che stimolino il ricorso alla certificazione accreditata. Così si risponderebbe ai dubbi degli italiani. Ipotizzando l’obiettivo di arrivare a 150.000 imprese certificate sotto accreditamento (60.000 in più rispetto alle attuali), si genererebbe un valore aggiuntivo pari a 30 miliardi di euro entro il 2023”.
Secondo un sondaggio sulla spesa dei fondi del Recovery contenuto nella ricerca il 75,5% degli italiani teme che dalla pressione a spendere in fretta “possa derivare una riduzione dei controlli, spianando la strada all’illegalità”. La maggioranza degli intervistati (il 56,4%) sostiene che le risorse vanno spese velocemente, “ma con meccanismi affidabili di verifica del rispetto di norme e regole”. Per il 30,4% servono controlli ferrei da parte dello Stato, anche a costo di rallentamenti.
Solo per il 6,5% “bisogna azzerare del tutto i controlli per spendere le risorse con la massima celerità”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia, via libera Ue a ristori per 12,8 milioni di euro
Risarcimento per danni legati al Covid subiti a gennaio
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
13 maggio 2021
08:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione Ue ha approvato un aiuto di 12,8 milioni di euro stanziato dall’Italia per compensare Alitalia per gli ulteriori danni subiti a causa della pandemia di coronavirus. Lo annuncia l’Antitrust Ue.

La misura approvata oggi consente all’Italia di compensare ulteriormente i danni diretti subiti da Alitalia nel mese di gennaio 2021. Per la Ue la misura è proporzionata, e dopo l’analisi dei danni rotta per rotta ha rilevato che “il risarcimento non va oltre quanto necessario” per compensarli.

Il via libera di Bruxelles arriva dopo altre tre decisioni simili prese il 4 settembre 2020, il 29 dicembre 2020 e il 26 marzo 2021 per approvare le misure del governo italiano volte a risarcire Alitalia per i danni subiti dalle restrizioni causate dal Covid. L’importo totale dei ristori a favore della compagnia approvati finora dalla Commissione Ue ammonta a oltre 310 milioni di euro.

Ammonterebbero a 100 milioni, secondo quanto si apprende da fonti di governo, le risorse che il governo si appresta a stanziare nel prossimo decreto sostegni per garantire l’operatività di Alitalia. In una nota il Mise aveva spiegato che la cifra non era paragonabile ai prestiti ponte del passato pari a 900 e 400 milioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tesoro: in asta Btp 30 anni tassi sopra il 2%
Colloca 3 mld Btp a 3 anni, tassi allo 0,06%
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Tesoro ha collocato 1,75 miliardi di Btp a 30 anni con un rendimento medio che supera quota 2% (2,06%). In asta anche il titolo a 3 anni, per il quale sono stati collocati 3 miliardi di euro con un rendimento de -0,06% in rialzo rispetto a -0,17% precedente.
Infine sul titolo a 7 anni sono stati collocati 4,5 miliardi con un rendimento dello 0,69%.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Industria: Lombardia in ripresa (+0,2%), artigianato (-2,2%)
Analisi del primo trimestre di Unioncamere e Confindustria
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
12:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In Lombardia il primo trimestre 2021 registra un nuovo lieve incremento congiunturale della produzione industriale (variazione congiunturale destagionalizzata +0,2%) e un rimbalzo tendenziale consistente (la variazione è del +8,7%). E’ quanto emerge dall’analisi dell’andamento economico di industria e artigianato nel primo trimestre 2021 realizzato da Unioncamere e Confindustria Lombardia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Queste dinamiche non riescono però a compensare il gap della produzione con il periodo pre-crisi, che è ancora inferiore del 2,3% rispetto alla media 2019. In contrazione la produzione delle aziende artigiane manifatturiere: -2,2% la variazione congiunturale destagionalizzata ma è più modesto il rimbalzo tendenziale (+5,5% la corrispondente variazione). In questo caso la distanza dal periodo pre-crisi è ancora più rilevante arrivando al -11,3%.
“Nel primo trimestre 2021 la produzione manifatturiera lombarda recupera ancora per le imprese industriali, anche se a velocità ridotta, ma svolta in negativo per le artigiane”, affrma Gian Domenico Auricchio, Presidente di Unioncamere Lombardia.
“In questa fase di ripartenza gli imprenditori devono affrontare ancora il trascinamento dei problemi legati alla crisi sanitaria”, afferma Marco Bonometti, presidente di Confindustria Lombardia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Superbonus motore d’avviamento dell’economia
Confindustria: ‘In due anni impatto di 1% sul Pil’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo le stime del Centro Studi di Confindustria, l’applicazione del superbonus 110% ” attiverà in due anni 18,5 miliardi di spese con un impatto positivo sul PIL pari a circa l’1%”. Lo afferma il vicepresidente per Credito, Finanza, Fisco di Confindustria, Emanuele Orsini, in audizione alla Camera.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Superbonus 110%, spiega, “è come il motorino di avviamento delle autovetture, prima mettiamo in moto, prima l’economia riparte”. È in grado di “rimettere in moto l’intera filiera delle costruzioni”, riqualificare il patrimonio immobiliare, aiuta a raggiungere gli obiettivi climatici e “prevenire i danni causati da eventi sismici”.
La proroga del superbonus “almeno fino al 31 dicembre 2023” e la semplificazione burocratica e normativa vanno affrontati “con urgenza nel primo provvedimento utile “.
“Accanto alla proroga – spiega Orsini – è necessaria l’adozione urgente di alcuni correttivi che consentano alla misura di liberarne tutto il potenziale” e per questo si aspetta che le risorse, 22,26 miliardi già allocati dal governo, “siano incrementate il prima possibile”.
In particolare, sostiene Confindustria, “occorre rimuovere i diversi ostacoli burocratici e normativi” e “trovare un bilanciamento tra i requisiti necessari a tutelare l’interesse erariale e l’accesso e l’utilizzo dell’incentivo”. Secondo alcune indagini condotte a fine 2020, “una famiglia su tre, seppur interessata all’agevolazione, si dichiara intenzionata a rinunciarvi, in ragione della sua complessità”.
Secondo Confindustria, tra le criticità, non si può lasciare “fuori gli immobili delle imprese (si pensi ad un hotel, o un edificio amministrativo nel centro di una città”. Infine, l’incertezza sui tempi “porta alla conseguenza per cui alcune banche preferiscono non impegnarsi nell’acquisto di crediti relativi a lavori da completare o, addirittura, eseguire nel 2022”, interrompendo iter già avviati. E poi un richiamo sui processi di rafforzamento del sistema creditizio che “non debbano in alcun modo pregiudicare il legame con i territori e la capacità di servizio all’imprese”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: Profumo (Acri), Fondazioni offrono loro competenze
Per non sprecare opportunità
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:58
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Le Fondazioni di origine bancaria possono mettere a disposizione le loro competenze progettuali e la loro capacità di attivazione di reti sui territori, perché le opportunità che si apriranno con la nuova stagione del Next Generation Eu Plan non vadano sprecate”. Lo afferma il presidente dell’Acri Francesco Profumo in un videomessaggio alla conferenza della Fondazione Mps sullo sviluppo sostenibile sottolineando come i progetti del Recovery si devono trasformare “in un potente volano per la ricostruzione di un Paese finalmente orientato a uno sviluppo sostenibile e inclusivo”.

“Nella loro duplice veste di investitori istituzionali e di soggetti erogatori, le Fondazioni sono convinte che lo sviluppo sarà veramente sostenibile solo se saprà coniugare crescita economica e coesione sociale. Questo è vero tanto a livello locale – a Siena come a Torino, a Napoli come a Trento – quanto a livello nazionale. Il sistema delle Fondazioni, attraverso Acri, ha consolidato la capacità di agire in maniera sinergica su entrambi i livelli”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sostegni bis: verso un contratto di rioccupazione
Sgravi al 100% per rientro dopo cig a settori commercio-turismo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:10
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel decreto Sostegni bis si va verso la definizione di un “contratto di rioccupazione” da applicare a tutti i settori: un contratto a tempo indeterminato che, a quanto si apprende, sarà legato alla formazione e ad un periodo di prova, massimo di sei mesi, con sgravi contributivi al 100% che andranno restituiti nel caso in cui il lavoratore non venga poi assunto. Sgravi che si cumulano agli altri già a disposizione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La norma, proposta dal ministro del Lavoro Andrea Orlando, punta a a mettere in moto un sistema che favorisca la ripartenza e un’alternativa ai licenziamenti (il primo blocco scadrà il 30 giugno).
Inoltre, per i settori del commercio e del turismo, tra i più colpiti dagli effetti della pandemia, il decreto dovrebbe prevedere un esonero contributivo al 100% per i dipendenti che vengono riconfermati dopo il blocco dei licenziamenti e la fine della cassa Covid a ottobre, per mantenere i livelli occupazionali. Con questo stesso obiettivo, le aziende che registrano un calo del 50% di fatturato potranno stipulare un contratto di solidarietà con la retribuzione al 70% ma dovranno impegnarsi, nell’accordo, al mantenimento dei livelli occupazionali. Per i contratti di espansione, invece, si va verso l’abbassamento della soglia a 100 dipendenti sia per lo scivolo verso l’uscita che per la riduzione dell’orario di lavoro, nella logica – sempre a quanto si apprende – di premiare le aziende che assumono e sostenere così la staffetta generazionale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Rinvio ad agosto contributi per artigiani e commercianti
Lo annuncia l’Inps
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Inps conferma il differimento al 20 agosto 2021 del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali con scadenza originaria 17 maggio 2021 per i lavoratori iscritti alle gestioni autonome speciali INPS degli artigiani e degli esercenti attività commerciali. Lo si apprende da una nota Inps.

Con il nulla osta del Ministero del Lavoro giunto ieri, infatti, viene autorizzato lo slittamento quale misura per attenuare gli effetti negativi causati dal prolungarsi dell’emergenza epidemiologica Covid 19 e favorire la ripresa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: nuovo record debito, a marzo 2.651 mld
Migliorano entrate tributarie a 30,1 miliardi (+9,8%)
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
10:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mese di marzo il debito pubblico italiano ha toccato un nuovo record. L’aumento segnalato dalla Banca d’Italia è di 6,9 miliardi rispetto al mese di febbraio, così da portare il debito complessivo delle Amministrazioni Pubbliche a 2.650,9 miliardi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pur trattandosi di un nuovo record, l’aumento è stato inferiore a quello del mese di febbraio quando aveva sfiorato i 37 miliardi (36,9) sul mese di gennaio.
L’aumento nel mese di marzo – segnala la Banca d’Italia – è dovuto principalmente al fabbisogno (25,3 miliardi), che ha più che compensato la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (18,3 miliardi, a 84,6 miliardi). L’effetto complessivo di scarti e premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio ha ridotto il debito per 0,1 miliardi.
Migliorano le entrate tributarie. A marzo le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato, sono state pari a 30,1 miliardi, in aumento del 9,8 per cento (2,7 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2020, che era stato influenzato, tra l’altro, dagli slittamenti d’imposta disposti dal DL “cura Italia”. Nel primo trimestre dell’anno le entrate tributarie sono state pari a 96,0 miliardi, in aumento dell’1,1 per cento (1,0 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pensioni: Cgil, cambiare contratto espansione, rischio flop
Troppo costoso per le aziende, poco conveniente per i lavoratori
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
11:20
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il contratto di espansione per l’accesso alla pensione fino a cinque anni in anticipo rispetto alla data della pensione di vecchiaia o anticipata “rischia il flop” perché troppo costoso per le aziende o, se si anticipa di solo due anni, poco conveniente per i lavoratori. Lo afferma il segretario confederale della Cgil, Roberto Ghiselli, chiedendo al Governo risorse aggiuntive e un tavolo di confronto sulla misura in vista dell’abbassamento della soglia al 100 dipendenti per le aziende che potrebbero richiederla che dovrebbe rientrare nel decreto Sostegni-bis in arrivo la prossima settimana in consiglio dei ministri.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Se non si modificano i criteri di accesso – ha spiegato – si rischia il flop. Per le aziende pagare l’importo della pensione maturata per cinque anni recuperando l’importo della Naspi per due anni è troppo costoso. Ma se l’accordo è solo per due non conviene al lavoratore che preferirà andare in Naspi perché almeno avrà i contributi”. L’azienda infatti paga i contributi con questa misura solo nel caso dell’accesso alla pensione anticipata (per la quale gli anni di contributi sono necessari all’uscita) ma non per la pensione di vecchiaia (per la quale ne bastano venti).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: Sbarra, 500mila posti a rischio nel 2021
Prorogare il blocco dei licenziamenti per tutti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
15:59
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La transizione alla normalità è un processo che va governato insieme, nel segno della coesione e dell’inclusione sociale. Secondo fonti governative ci sono 500 mila lavoratori a rischio nel 2021, che andrebbero ad aggiungersi al milione di disoccupati dell’ultimo anno.
Non c’è settore che sia fuori pericolo e non è sbloccando i licenziamenti che creeremo le condizioni di ripartenza”. Lo ha affermato il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, concludendo il Consiglio della Cisl Toscana. “Al ministro Orlando e al Governo chiediamo – ha aggiunto – massima coesione con la proroga generalizzata del blocco dei licenziamenti almeno fino alla fine dell’emergenza”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: fonti, in norma Sostegni bis 800 mln per Ita
Risorse a valere sui 3 miliardi previsti per avvio compagnia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
20:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Uno stanziamento che si aggira intorno agli 800 milioni per Ita. E’ su questa cifra, secondo quanto si apprende da fonti di governo, che si sta ragionando nel mettere a punto la norma per la newco di Alitalia prevista nel decreto Sostegni bis.
Le risorse verrebbero sbloccate nell’ambito dei 3 miliardi della dotazione pubblica già prevista per l’avvio della nuova compagnia.
Ad ottobre 2020 il decreto interministeriale per la costituzione di Ita istituiva infatti un Fondo al Mef con 3 miliardi di dotazione, di cui solo 20 milioni erogati subito come capitale sociale iniziale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sole 24 Ore: risultati trimestre in miglioramento, +1,8% ricavi
Riduce perdita a 5,7 mln. Bene sviluppo abbonamenti digitali
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
19:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo editoriale Sole 24 ore chiude i conti del primo trimestre 2021 “in miglioramento”, come sottolinea la società, “grazie al miglior andamento dei ricavi combinato alle azioni di contenimento dei costi, pur risentendo ancora degli impatti dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Covid-19″.
I ricavi consolidati sono stati pari a 44,1 milioni, in crescita di 0,8 milioni, +1,8% rispetto al 1° trimestre 2020”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
+2,8% per i ricavi editoriali che salgono a 25,1 milioni “principalmente per lo sviluppo dei ricavi derivanti da abbonamenti digitali al quotidiano, al sito http://www.ilsole24ore.com, ai prodotti dell’area Tax & Legal, da collaterali e libri, che compensano la contrazione dei ricavi generati da abbonamenti al quotidiano cartaceo e da vendita di periodici”. +17,4% per i ricavi diffusionali del quotidiano digitale che salgono a 4,8, mentre i ricavi pubblicitari a 16,5 milioni sono in linea con il primo trimestre 2020, “meglio del mercato di riferimento”.
Il risultato netto è negativo per 5,7 milioni, in miglioramento di 0,3 milioni rispetto al risultato negativo per 5,9 milioni al 31 marzo 2020. Al netto di oneri e proventi non ricorrenti il miglioramento è di 1,4 milioni con una perdita netta che si riduce a 5,3 milioni.
Sul fronte del risultato operativo l’Ebitda è negativo per 0,5 milioni, in miglioramento di 1,1 milioni; l’Ebit è negativo per 4,5 milioni, in miglioramento di un milione .
I ricavi di editoria elettronica dell’area Tax & Legal sono pari a 9,2 milioni in crescita di 0,6 milioni (+6,9%). La diffusione (carta + digitale) del quotidiano Il Sole 24 ORE da gennaio a marzo 2021 è pari a 146.488 copie medie giorno (+3,0%). In calo il costo del personale: -3,1% a 20,6 milioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pil: Confcommercio, torna positivo a maggio, stima +3,7%
Sprint dei consumi ad aprile ma il recupero è ancora lontano
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
11:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo un primo trimestre di contrazione dell’attività produttiva, seppure meno elevata rispetto alle stime, ed un aprile ancora in negativo, nel mese di maggio l’economia italiana dovrebbe avere sperimentato una variazione congiunturale ampiamente positiva”. E’ quanto indica l’Ufficio studi di Confcommercio, stimando una crescita del 3,7% rispetto ad aprile.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Le riaperture, seppure parziali, e il progressivo allentamento delle misure di limitazione al movimento delle persone, potrebbero avere spinto il Pil del 3,7%, nella metrica destagionalizzata rispetto ad aprile. Su base annua, la variazione stimata è del +10,7%. Queste indicazioni – aggiunge – sono coerenti con il raggiungimento di una crescita prossima al 4% nel complesso del 2021”.
Ma il recupero delle perdite resta “ancora lontano”: nell’ultima congiuntura l’Indicatore dei consumi di Confcommercio (Icc) segnala ad aprile, per il secondo mese consecutivo, una forte crescita nel confronto annuo con una variazione del 45,1%. Una stima che tuttavia “va letta con estrema cautela”, perché il confronto è con il periodo di lockdown: rispetto ad aprile del 2019 si rileva ancora una flessione del 23% per il complesso della spesa e del 49,5% per i servizi. E, sempre se si guarda al confronto con aprile pre-Covid, emerge un crollo della domanda anche superiore al 70%. In questi settori, sottolinea Confcommercio, soprattutto della filiera turistica e ricreativa, “si concentrano i rischi di chiusure di attività se non verrà data al più presto la possibilità di operare in modo meno restrittivo, oltre che ad intervenire con adeguati sostegni”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cgia, sostegni Governo coprono solo 13% perdite
Ora bisogna azzerare le tasse alle imprese
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
15 maggio 2021
16:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il supporto economico del Governo, con il decreto Sostegni e il decreto Sostegni bis, per una cifra complessiva di 45 miliardi di euro non coprirebbe nemmeno il 13% delle perdite denunciate dalle aziende. Lo rileva la Cgia secondo cui col nuovo decreto Sostegni, in fase di approvazione, il Governo dovrebbe erogare 18 miliardi di contributi a fondo perduto alle aziende e alle partite Iva in difficoltà economica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Questo importo si aggiungerà ai 27 miliardi di sussidi finora dati alle imprese nei 14 mesi di pandemia. A fronte di un crollo del fatturato nel 2020 di 350 miliardi del nostro sistema economico, con questi 45 miliardi di indennizzi verrebbe coperto il 13% circa delle perdite totali. E, prosegue la Cgia, visto che lo scostamento di bilancio da 40 miliardi è stato votato il 22 aprile, si corre il pericolo che i 18 miliardi di indennizzi arrivino in ritardo. Il premier Draghi e il ministro Franco hanno promesso che gli aiuti arriveranno almeno fino a dicembre.
La Cgia ritiene quindi che le risorse per le imprese e le partite Iva con il decreto Sostegni bis non saranno le ultime e sostiene che bisogna azzerare le tasse alle imprese, consentendo alle partite Iva e alle Pmi di risparmiare quest’anno 28 miliardi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: sindacati, il 20 maggio giornata per la sicurezza
Landini, Sbarra e Bombardieri ad assemblee in aziende e cantiere
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
17:08
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Giornata di mobilitazione per la sicurezza sul lavoro giovedì 20 maggio promossa da Cgil, Cisl e Uil con assemblee unitarie in tutta Italia insieme alle lavoratrici e ai lavoratori, con la presenza dei segretari generali in tre luoghi diversi. La giornata del 20 maggio, data simbolica in cui nel 1970 fu approvato lo Statuto dei lavoratori, rientra nel quadro delle iniziative lanciate dai sindacati con lo slogan “Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro” e la richiesta di un “Patto per la salute e la sicurezza” tra governo e parti sociali.

I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil parteciperanno a tre delle iniziative programmate giovedì mattina: Maurizio Landini sarà all’assemblea unitaria presso l’azienda agricola Kiwi Sud ad Eboli, in provincia di Salerno; Luigi Sbarra parteciperà all’assemblea che si terrà in un cantiere edile, presso il piazzale del Campo base dell’U.O Barberino Infrastrutture Pavimental Spa a Barberino del Mugello sulla A1, in provincia di Firenze; Pierpaolo Bombardieri prenderà parte all’assemblea unitaria a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, nello stabilimento Leonardo.

Cronaca tutte le notizie Tutti i fatti e gli avvenimenti di Cronaca sempre aggiornati approfonditi dettagliati monitorati affidabili! LEGGILI!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 150 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:37 DI MARTEDÌ 11 MAGGIO 2021

ALLE  14:40 DI SABATO 15 MAGGIO 2021

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Accoltella l’ex e uccide il figlio di lei in Ogliastra
Ricercato pakistano, 19enne intervenuto per difendere la mamma
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NUORO
11 maggio 2021
06:37
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un cittadino di origine pakistana di 29 anni ha ferito l’ex compagna di 50 anni con un coltello e ucciso il figlio 19enne della donna intervenuto per proteggerla.
Il delitto è avvenuto all’alba a Tortolì, in Ogliastra, in via monsignor Virgilio nella casa della donna in pieno centro.
Sul posto ci sono Carabinieri, Polizia e Guardia di finanza, coordinati dalla Pm di Lanusei Giovanna Morra. Di recente l’uomo, che si è dato alla fuga ed è ricercato in tutta l’Ogliastra, era stato arrestato per maltrattamenti ed era stato destinatario di una misura di divieto di avvicinamento alla donna.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: Brignoli condannata a 4 anni di carcere
Disposti anche 5 anni di interdizione dai pubblici uffici
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
10:46
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata condannata a 4 anni di carcere Alice Brignoli, moglie del defunto militante dell’Isis Mohamed Koraichi, a processo in abbreviato con l’accusa di terrorismo internazionale dopo essere stata arrestata in Siria a settembre dal Ros dei carabinieri e riportata in Italia assieme ai 4 figli, poi affidati ad una comunità. Lo ha deciso stamane la gup di Milano Daniela Cardamone, che ha disposto anche 5 anni di interdizione dai pubblici uffici.

La gup Cardamone ha anche stabilito una provvisionale, immediatamente esecutiva, per ognuno dei quattro figli della donna, assistiti dall’avvocato e curatore speciale Silvia Belloni che ha deciso di costituirsi parte civile nel processo.
“La costituzione di parte civile è stato un gesto di responsabilità nei loro confronti”, ha spiegato l’avvocato Belloni dopo la sentenza.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:studio Iss-S.Raffaele, anticorpi durano fino a 8 mesi
Indipendentemente da gravità malattia ed età
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
11:00
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gli anticorpi neutralizzanti del virus SarsCoV2 persistono nei pazienti fino ad almeno otto mesi dopo la diagnosi di Covid-19, indipendentemente dalla gravità della malattia, l’età dei pazienti o la presenza di altre patologie. Chi non riesce a produrli entro i primi quindici giorni dal contagio è a maggior rischio di sviluppare forme gravi di Covid-19.

Sono questi i due risultati principali del più ampio studio italiano su questo tema, condotto dall’Ospedale San Raffaele di Milano in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità (Iss), e pubblicato sulla rivista Nature Communications.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Lazio, dal 17 maggio anche ultra40enni da medici base solo con AstraZeneca e Johnson
Un terzo della popolazione coinvolta da mezzanotte di domenica
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:39
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno superato quota 500mila le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 per la fascia d’età 50-59 anni in Lombardia. Alle 10.15 di oggi, infatti, hanno già fissato un appuntamento per la vaccinazione 501.732 lombardi, praticamente un terzo della popolazione coinvolta.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lo fa sapere l’assessorato al Welfare di Regione Lombardia. Le iscrizioni sul portale di Poste Italiane e Regione Lombardia avevano preso il via alla mezzanotte di domenica scorsa.
Dal 17 maggio nel Lazio il vaccino si potrà prenotare anche dal medico di base. E’ l’accordo raggiunto ieri tra la Regione Lazio e la Federazione dei medici di famiglia del Lazio. Nell’incontro, al quale hanno partecipato il segretario regionale della Fimmg Gianni Cirilli e il vice segretario nazionale vicario Pier Luigi Bartoletti, sono stati affrontati i maggiori punti di criticità nello svolgimento della campagna vaccinale presso gli studi dei medici di famiglia, già segnalati nei giorni scorsi, contestualmente allo stato di agitazione che era stato indetto sabato. Due i punti principali: il primo è il diritto di scelta del cittadino di dove e da chi farsi vaccinare, il secondo di consentire al medico di famiglia di fare il suo lavoro con dignità, e al massimo delle sue possibilità, senza difficoltà o intoppi. I medici di famiglia saranno inseriti nel sistema di prenotazione del portale regionale dove i cittadini troveranno oltre che la prenotazione negli hub anche la prenotazione dal medico di medicina generale o farmacia.
Dal 17 maggio nel Lazio sarà possibile “per i soggetti ultraquarantenni di vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con AstraZeneca o Johnson & Johnson, diversamente si dovrà aspettare l’apertura della fascia”. E’ quanto prevedono le regole stilate dopo l’incontro tra medici di Famiglia (Fimmg) e la Regione Lazio. L’accordo prevede anche un cronoprogramma preciso circa la distribuzione dei vaccini ai medici di famiglia del Lazio.
DAL 17 MAGGIO AL 1 GIUGNO: 2 fiale di Pfizer a settimana a medico per i soggetti fragili
DAL 20 MAGGIO: verranno consegnati ai Medici di Famiglia 20.000 dosi settimanali di Johnson & Johnson per le fasce consentite.
DAL 1 GIUGNO: verranno ampliate le consegne di Pfizer e verranno consegnati quantitativi crescenti del nuovo vaccino a M-Rna di produzione tedesca Curevac.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Morte operaio, chiesto giudizio dirigenti Enichem Anic Gela
Per malattia professionale , Pm ipotizza omicidio colposo per 4
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GELA
11 maggio 2021
11:21
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Gela ha chiesto il rinvio a giudizio di quattro ex dirigenti delle società Enichem Anic, Praoil aromatici e Raffinazione srl per omicidio colposo.
Secondo l’accusa, al vaglio del Giudice per le indagini preliminari, si legge in una nota del procuratore Ferdinando Asaro, gli indagati avrebbero “per colpa consistita in negligenza ed imprudenza nonché inosservanza delle norme di prevenzione infortuni e malattie professionali, causato la morte di un dipendente delle predette società, deceduto il 12 ottobre del 2015, dopo aver avuto diagnosticato una malattia professionale consistita in mesotelioma sarcomatoide”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
‘Assomiglia a Denise’, accertamenti su una ragazza in Calabria
Dopo la segnalazione di una donna i carabinieri stanno eseguendo dei controlli sulla giovane, che ha lo stesso nome e la stessa età. Attesa per le mosse della Procura di Marsala
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
SCALEA
11 maggio 2021
12:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Si chiama Denise, è di origini romene e ha 19 anni, la ragazza di Scalea, in provincia di Cosenza, sulla quale i carabinieri da ieri hanno avviato degli accertamenti a seguito di una segnalazione giunta da una cittadina, che riferisce similitudini con Denise Pipitone, la bambina scomparsa nel settembre del 2004 da Mazara del Vallo.
Secondo quanto riferito, la donna, una parrucchiera di Scalea, ha inviato un messaggio vocale nel quale ha riferito di aver riscontrato delle somiglianze fisiche, ma soprattutto legate “alla genesi di questa ragazza”, con la figlia di Piera Maggio, che oggi avrebbe 20 anni, perché nata il 26 ottobre 2000. Non si sa al momento se la Procura di Marsala procederà alla richiesta di ulteriori accertamenti.
“La Procura con noi non parla, è un muro”, ha riferito l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio.
La ragazza non si è sottratta alle verifiche e ha fornito i nomi dei genitori e altre informazioni utili a ricostruire il suo passato.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Protestano centri commerciali, serrata 30mila negozi
‘Chiudiamo perché vogliamo riaprire. Le misure vanno revocate’. Dall’inizio della pandemia perdite per 40 miliardi di euro
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
19:02
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Saracinesche abbassate stamattina in 1.300 centri commerciali di tutta Italia per protestare contro le chiusure del weekend. Una serrata simbolica, di pochi minuti, che ha interessato 30 mila negozi e supermercati. “Chiudiamo perché vogliamo riaprire.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il tempo è scaduto, le misure vanno revocate. Lo chiediamo a nome degli 800mila lavoratori che sono la forza dei centri commerciali”, spiegano esercenti che aderiscono all’iniziativa promossa da ANCD-Conad, Confcommercio, Confesercenti, Confimprese, CNCC-Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali.
Dall’inizio della pandemia i centri commerciali e gli outlet hanno registrato “oltre 40 miliardi di perdite, 8 miliardi di entrate in meno nelle casse dell’erario”. Lo stima Alberto Frausin, presidente di Federdistribuzione, che oggi, insieme alle altre associazioni di categoria, ha incontrato esponenti politici per sensibilizzare il governo a riaprire nel weekend centri commerciali, parchi commercial e outlet. “Il nostro settore, che incide per l’8% del pil a livello nazionale, è l’unico settore senza data di riapertura”, spiega Frausin e “ogni weekend di chiusura sono 150 milioni di mancati incassi per lo Stato”.
“Siamo costernati, perché dall’inizio della pandemia noi abbiamo messo in campo tutte le attività possibili dal punto di vista della sicurezza sanitaria per i dipendenti e per i clienti – commenta il direttore del centro commerciale Le Gru, Davide Rossi – Continuiamo a investire centinaia di migliaia di euro e non riusciamo a capire come mai non venga riconosciuto questo nostro impegno costante, mentre per le attività a bordo strada il tenore è differente. Non riusciamo a spiegarci il perché del perdurare di questi divieti”.   PIEMONTE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Accoltella la ex e uccide il figlio di lei, catturato
L’uomo sotto interrogatorio nella caserma dei Cc a Tortolì
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NUORO
11 maggio 2021
13:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato catturato Masih Shahid, il 29enne di origine pakistana che all’alba si è introdotto nella casa di Tortolì della ex compagna, Paola Piras, di 50 anni, accoltellandola e poi uccidendo suo figlio, Mirko Farci, 19enne, che si era gettato sulla mamma per difenderla. L’uomo si trova ora nella caserma dei Carabinieri di Tortolì dove i militari lo stanno interrogando.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
A 23enne di Massa “iniettate 4 dosi Pfizer, non 6”
Lo rivela Asl dopo i controlli.Errore per ‘scivolone cognitivo’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MASSA (MASSA CARRARA)
11 maggio 2021
14:17
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 4 non 6 le dosi di vaccino Pfizer-Biontech somministrate alla 23enne tirocinante di psicologia clinica a Massa (Massa Carrara) domenica scorsa.
La novità, spiega la Asl Toscana nord ovest in una nota, “è emersa nel corso dell’audit interno effettuato dall’Asl Toscana nord ovest e terminato nella serata di ieri all’ospedale Apuane di Massa, nel corso del quale è stato analizzato in maniera accurata il flacone utilizzato per la vaccinazione ed è stato misurato il quantitativo esatto di soluzione vaccinale ancora presente”, pari a 0,15 ml.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tenuto presente che la fiala contiene all’origine 0,45 ml di siero, tolto lo 0,15 di soluzione vaccinale ancora presente, “è in realtà di circa 0,30 ml, corrispondente al quantitativo impiegato per 4 dosi di vaccino”, il dosaggio iniettato per errore alle 23enne.
“Il fatto che la quantità di vaccino iniettato sia stato di poco superiore a 4 dosi – sottolinea la Asl – è importante perché la sperimentazione effettuata da Pfizer per individuare le conseguenze del sovradosaggio era arrivata appunto a testare un quantitativo di 4 dosi di principio attivo inoculate contemporaneamente, senza che per i pazienti ci fossero state conseguenze particolari”. Nell’eventualità delle sei dosi, come spiegato ieri dalla stessa Asl, sarebbe stato il primo caso al mondo.
L’Azienda sanitaria spiega che l’audit “ha confermato la dinamica già ipotizzata nelle ore precedenti: l’infermiera non ha inserito la soluzione fisiologica nel flaconcino, non ha quindi eseguito il passaggio della diluizione e ha aspirato il quantitativo necessario a preparare una dose con le siringhe di precisione fornite dalla farmacia aziendale”. E’ accaduto quello che la Asl definisce “scivolone cognitivo”.
Quanto alle condizioni della giovane “sta bene ma è tenuta ancora sotto stretto controllo, sempre in collegamento con la struttura di immunologia di Careggi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Zaia, nessun rischio di passare in zona arancione
Coprifuoco alle 23 ? Spero anche più avanti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
11 maggio 2021
15:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è rischio di passare in zona arancione, i dati sono buoni”: Così il Presidente del Veneto, Luca Zaia, parlando a Verona, ha escluso che il Veneto – in zona gialla dall’inizio di maggio – possa essere ‘retrocesso’ al prossimo monitoraggio in area arancione. “Ora dobbiamo galoppare con i vaccini, se avessimo avuto più dosi avremmo già vaccinato tutti i veneti.
Il virus c’è ancora, ma la situazione sta migliorando: se ci comportiamo bene ne veniamo fuori velocemente. Chi si è vaccinato poi non finisce in ospedale per essere ricoverato”.. Quanto al dibattito sul tema del coprifuoco, Zaia si è detto fiducioso che “verrà risolto. La posizione originaria dei presidenti elle Regioni era di portarlo alle 23, adesso io spero che si guardi anche un po’ più in la'”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Pietre a motopesca: Marina, lanciati anche fumogeni
Intervenuta Guardia costiera turca per far cessare l’azione
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
16:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Alle 10.10 circa, nelle acque a nord di Cipro, “si è verificata un’interazione tra un imprecisato numero di pescherecci turchi e due pescherecci nazionali, il “Giacalone” e il “San Giorgio 1/o”. Così la Marina Militare, spiegando che “i pescherecci turchi hanno lanciato materiali (pietre e fumogeni) e realizzato manovre ravvicinate (una delle quali è sfociata in un contatto con il motopesca Giacalone, che ha riportato danni lievi)”.
E’ quindi intervenuta la Margottini della Marina Militare con un elicottero ed una motovedetta della Guardia costiera turca “che ha ingaggiato le imbarcazioni turche per indurle a cessare l’azione”.   MONDO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tra principesse e mascotte, i parchi a tema ‘fateci riaprire’
“Fateci riaprire subito! No all’1 luglio!”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:49
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Fateci riaprire subito! No all’1 luglio!”. In una Piazza del Popolo coloratissima, a protestare è una folla di 350 tra principesse, mascotte, pinguini, majorette, stuntmen, ovvero la rappresentanza dei lavoratori dell’Associazione Parchi Permanenti Italiani, le 230 strutture tra parchi a tema, avventura, acquatici e faunistici, chiusi ormai da ottobre e che oggi rischiano di perdere quasi l’intera stagione calda per un cronoprogramma che, a oggi, li terrà chiusi ancora fino all’1 luglio. Un settore che nel 2019 ha generato un giro d’affari complessivo di due miliardi di euro, ma soprattutto un grande complesso di attività con 25 mila posti di lavoro diretti (tra occupati fissi e stagionali) che arrivano a 60.000 addetti considerando l’indotto.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“L’atteggiamento del governo è miope – sottolinea il presidente dell’associazione e di Leolandia, Giuseppe Ira – Non riusciamo a capire quale siano le ragioni” di questa apertura ritardata, visto che “lavoriamo all’aria aperta e abbiamo ridotto a un terzo la nostra capacità”. “Dobbiamo restare chiusi e intanto però si continua con le attività di manutenzione per la sicurezza e la conservazione delle strutture”, lamenta Guido Zucchi, ad di Magicland. “Perché possiamo aprire dopo i ristoranti al chiuso e le palestre? – domanda il direttore generale di Mirabilandia, Riccardo Marcante – Chiediamo più rispetto per le nostre 800 famiglie, che da aprile non hanno nessun sostegno. È inaccettabile”.
Non solo divertimento. “Noi siamo un’agenzia della salute – dice Manuela Lovo, direttrice di Acqua estate e presidente dello Sporting Club Noale – Lavoriamo con il cloro e a ottobre più di 100 controlli nelle piscine a livello nazionale hanno dimostrato che non c’è alcun pericolo”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: chiusa ‘Basso profilo’, anche Cesa e Talarico
Accusati di associazione mafiosa da Dda di Catanzaro
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
11 maggio 2021
16:29
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Dda di Catanzaro ha chiuso le indagini dell’inchiesta “Basso profilo” nei confronti di 83 persone tra le quali il leader dell’Udc Lorenzo Cesa e l’ex segretario regionale del partito e attuale assessore regionale al Bilancio Francesco Talarico, accusati entrambi di associazione mafiosa. L’inchiesta, che ha portato ai domiciliari, poi rimodulati in obbligo di dimora, per Talarico, riguarda i presunti intrecci tra le cosche del crotonese e politici, imprenditori, pubblici amministratori.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli indagati figurano anche l’ex presidente di Confindustria Giovani di Crotone Glenda Giglio e Rocco Guglielmo, notaio di Catanzaro.
Nel filone politico affaristico sono coinvolti Tommaso e Saverio Brutto (padre e figlio; il primo ex consigliere comunale di Catanzaro), Ercole e Luciano D’Alessandro (anche loro padre e figlio; il primo ex militare della Guardia di finanza), Antonio Gallo (ritenuto imprenditore di riferimento dei clan del Crotonese), l’imprenditore Antonio Pirrello, l’avvocato Claudio Larussa. Per tutti l’accusa è di associazione mafiosa. Cesa, all’epoca dei fatti eurodeputato, per l’accusa, “d’intesa con Talarico” si sarebbe impegnato “ad appoggiare il gruppo per soddisfare le mire dei sodali nel campo degli appalti, proponendosi di fornire indicazioni su soggetti incardinati in enti pubblici, in società in house e anche in Albania”, dove Gallo avrebbe voluto trasferire e ampliare il proprio business.
Talarico, da parte sua, come candidato alle elezioni politiche del 2018, avrebbe offerto il suo appoggio, “in cambio di un consistente pacchetto di voti, per introdurre Gallo e Pirrello in ambienti politico-istituzionali nazionali”: sarebbe stato lui a presentare gli imprenditori e i Brutto a Cesa.
A Talarico viene contestato anche il reato di scambio elettorale politico-mafioso sempre in relazione alla candidatura alle politiche del 2018. In quella occasione, per l’accusa, si sarebbe incontrato con alcuni referenti reggini di Gallo, “dichiaratamente vicino all’ex senatore Antonio Caridi”, “in particolare Natale Errigo (anch’egli indagato, ndr) – imparentato con esponenti della cosca De Stefano-Tegano di Archi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Abel Ferrara e il Cristo velato, l’omaggio ai musei
Il regista leggerà una poesia davanti alla scultura di Giuseppe Sanmartino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
08:59
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Abel Ferrara, il regista americano ‘selvaggio’ di origine italiana e, da un po’, anche di adozione, rende omaggio alla giornata dei musei  unenedo alcune delle sue passioni: arte, poesia, religione. In previsione del 18 maggio, la giornata dedicata ai musei,  Ferrara ha girato un video mentre legge una poesia di Gabriele Tinti davanti al Cristo Velato nella Cappella San Severo a Napoli in  occasione anche del 250esimo anniversario della nascita di Raimondo di Sangro, il mecenate che commissionò la famosa statua a Giuseppe Sanmartino.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nato nel Bronx, nonno emigrato dall’Italia negli Usa senza un soldo, Ferrara è stato autore, fra gli altri, di King of New York, Il cattivo tenente e Fratelli.
Ha alle spalle una storia complicata dalle dipendenze (droga e alcol) dalle quali è uscito da otto anni grazie – ha raccontato lui stesso – ad una comunità frequentata proprio a Roma all’inizio degli anni ’10 del 2000. Ha tre figlie, l’ultima di cinque anni, e a Roma vive nel quartiere Esquilino.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini:Castrovillari,inchiesta Procura su presunti furbetti
“S’indaga su vari casi tra cui studenti diciottenni di Cariati”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CASTROVILLARI
11 maggio 2021
16:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Castrovillari ha aperto un’inchiesta sul caso dei vaccini somministrati a persone che non ne avevano diritto, come accaduto con il caso dei diciottenni di Cariati.
Sul tavolo del procuratore facente funzioni, Simona Manera, stando ad alcune indiscrezioni, sarebbero finiti alcuni fascicoli riguardanti non solo le inoculazioni catalogate come “altri” della cittadina ionica e che riguardavano studenti dell’ultimo anno delle scuola superiori alle prese con la maturità, ma anche quelle di altri centri della provincia di Cosenza come San Fili, Morano, Altomonte e Corigliano Rossano.

In tutti questi centri è stato ipotizzato l’inserimento, tra le persone che dovevano essere vaccinate, di nominativi legati a soggetti, definiti “furbetti del vaccino” che non avrebbero avuto prioritariamente diritto all’immunizzazione. L’ipotesi di reato per la quale si procede dovrebbe essere l’abuso di ufficio.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Viadotto A12 vietato a tir, servono lavori
Aspi: E’ sicuro.Sindaci infuriati e c’è chi evoca crollo Morandi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
17:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Chiuso al traffico pesante il viadotto Valle Ragone, in A12, tra Lavagna e Sestri Levante. La chiusura è scattata nel pomeriggio e riguarda i mezzi superiori alle 3,5 tonnellate.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La decisione è stata presa da Aspi e ministero delle Infrastrutture dopo che durante i sopralluoghi periodici è stata riscontrata una ‘carenza del viadotto rispetto ai carichi pesanti’ secondo le norme di sicurezza amplificate entrate in vigore da alcuni mesi. Aspi sottolinea “la piena stabilità dell’infrastruttura, che resta pienamente fruibile al transito dei veicoli leggeri”.
La decisione ha fatto scattare le polemiche, prime fra tutti quelle dei sindaci di Lavagna e Sestri Levante. “Apprendiamo con preoccupazione della chiusura del viadotto, vogliamo conoscere le ragioni, la durata del provvedimento e chiediamo di minimizzarlo anche in considerazione del disagio che ne deriverà per la viabilità ordinaria”, scrivono ad Aspi i sindaci di Sestri Levante Valentina Ghio e Gian Alberto Mangiante. “Mi chiedo – dice Ghio – come sia possibile che oggi, dopo le numerose segnalazioni, si renda necessaria questa misura così impattante, peraltro evidenziata solo a seguito dell’ispezione del ministero”. Il m5s parla di ‘evidente ammaloramento”, la deputata di Cambiamo Manuela Gagliardi sottolinea che “si parla addirittura del rischio di un Morandi-bis, ciò e’ assolutamente inammissibile”. Il Pd chiede a Aspi di chiarire e la Regione chiede l’apertura immediata dei caselli e che personale di Aspi aiuti per gestire la viabilità ordinaria.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: chiusa ‘Basso profilo’, anche Cesa e Talarico
Accusa di associazione a delinquere aggravata da metodo mafioso
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
11 maggio 2021
17:26
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Dda di Catanzaro ha chiuso le indagini dell’inchiesta “Basso profilo” nei confronti di 83 persone tra le quali il leader dell’Udc Lorenzo Cesa e l’ex segretario regionale del partito e attuale assessore regionale al Bilancio Francesco Talarico, accusati entrambi di associazione per delinquere aggravata dal metodo mafioso (e non di associazione mafiosa). L’inchiesta, che ha portato ai domiciliari, poi revocati, per Talarico, riguarda i presunti intrecci tra le cosche del crotonese e politici, imprenditori, pubblici amministratori.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli indagati figurano anche l’ex presidente di Confindustria Giovani di Crotone Glenda Giglio e Rocco Guglielmo, notaio di Catanzaro. Nel filone politico affaristico sono coinvolti Tommaso e Saverio Brutto (padre e figlio; il primo ex consigliere comunale di Catanzaro), Ercole e Luciano D’Alessandro (anche loro padre e figlio; il primo ex militare della Guardia di finanza), Antonio Gallo (ritenuto imprenditore di riferimento dei clan del Crotonese), l’imprenditore Antonio Pirrello, l’avvocato Claudio Larussa. Per tutti l’accusa è di associazione per delinquere aggravata dal metodo mafioso. Cesa, all’epoca dei fatti eurodeputato, per l’accusa, “d’intesa con Talarico” si sarebbe impegnato “ad appoggiare il gruppo per soddisfare le mire dei sodali nel campo degli appalti, proponendosi di fornire indicazioni su soggetti incardinati in enti pubblici, in società in house e anche in Albania”, dove Gallo avrebbe voluto trasferire e ampliare il proprio business. Talarico, da parte sua, come candidato alle politiche del 2018, avrebbe offerto il suo appoggio, “in cambio di un consistente pacchetto di voti, per introdurre Gallo e Pirrello in ambienti politico-istituzionali nazionali”: sarebbe stato lui a presentare gli imprenditori e i Brutto a Cesa.
A Talarico viene contestato anche il reato di scambio elettorale politico-mafioso sempre in relazione alla candidatura alle politiche 2018. In quella occasione, per l’accusa, si sarebbe incontrato con alcuni referenti reggini di Gallo, “dichiaratamente vicino all’ex senatore Antonio Caridi”, “in particolare Natale Errigo (anch’egli indagato, ndr) – imparentato con esponenti della cosca De Stefano-Tegano di Archi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Sardegna anticipa tutti, prime dosi a donne incinte
Somministrazioni al Santissima Trinitá di Cagliari
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
11 maggio 2021
17:38
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prime vaccinazioni anti Covid in Italia a donne in gravidanza. L’operazione è scattata questo pomeriggio a Cagliari all’ospedale Santissima Trinità.
“Il reparto di ginecologia è stato sempre all’avanguardia – conferma il direttore Sergio Marracini – a partire dai primi parti di donne positive, anche sotto una tenda. Ora questo nuovo passo: la procedura sará codificata a livello nazionale nei prossimi giorni. Ma naturalmente noi stiamo procedendo rispettando già da ora tutti i criteri di sicurezza necessari”.
Il punto nascita del Santissima Trinità ha dato il via alle vaccinazioni anticipando le decisioni ministeriali. Si comincia per ora a partire dalla 28esima settimana, dando priorità alle donne che presentano fattori di rischio di sviluppare una malattia grave da coronavirus. L’equipe della dottoressa Eleonora Coccollone, che in questo difficile periodo ha dato assistenza alle donne Covid positive, si è resa disponibile a vaccinare gratuitamente quelle incinte. Gli operatori del punto nascita valutano l’esistenza di indicazioni alla vaccinazione in priorità. E poi via alla somministrazione.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: Corte Milano, prescritta pena per Bergamin
Si era costituito dopo il blitz della Polizia francese
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
18:21
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Corte d’Assise di Milano ha dichiarato l’estinzione della pena per prescrizione per Luigi Bergamin, il terrorista che si è costituito in Francia dopo il blitz delle Forze dell’Ordine di fine aprile che ha portato all’arresto in totale di nove ex esponenti degli anni di piombo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Corte ha accolto il ricorso del difensore Giovanni Ceola.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
COVID: Sardegna,primi vaccini a donne incinte
Isola anticipa tutti, ma resta penultima per dosi somministrate
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
11 maggio 2021
19:04
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In Sardegna sono state somministrate oggi le prime vaccinazioni anti Covid in Italia a donne in gravidanza. L’operazione a Cagliari all’ospedale Santissima Trinità.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Il reparto di ginecologia è stato sempre all’avanguardia – afferma il direttore Sergio Marracini – a partire dai primi parti di donne positive, anche sotto una tenda. Ora questo nuovo passo: la procedura sarà codificata a livello nazionale nei prossimi giorni ma naturalmente noi stiamo procedendo rispettando già da ora tutti i criteri di sicurezza necessari”.
In generale, però, la Sardegna continua ad arrancare: ammonta a 606.007 il totale delle dosi somministrate dall’inizio della campagna vaccinale, l’80,8% delle 749.940 dosi attualmente disponibili.
La media nazionale è dell’89,4%; solo la Sicilia, con 80,5%, fa leggermente peggio della Sardegna. Nelle ultime 24 ore nell’isola sono stati somministrati solo 9.650 vaccini.
Intanto salgono a 55.765 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati nell’isola dall’inizio dell’emergenza: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 83 nuovi contagi. In totale sono stati eseguiti 1.224.781 tamponi, di cui 5.776 nelle ultime 24 ore, per un tasso di positività dell’1,4%.
Si registrano anche quattro decessi (1.422 in tutto). Sono, invece, 274 (-14) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, 40 (-1) i pazienti in terapia intensiva.
Le persone in isolamento domiciliare sono 14.916 e i guariti sono complessivamente 39.113 (+324).
Sul territorio, dei 55.765 casi positivi complessivamente accertati, 14.585 (+11) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.440 (+16) nel Sud Sardegna, 5.035 (+22) a Oristano, 10.751 (+7) a Nuoro, 16.954 (+27) a Sassari.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: Corte, dopo 30 anni cade interesse eseguire pena
Viene meno l’interesse dello Stato all’esecuzione
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
19:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono “trascorsi non solo più di quarant’anni dai gravissimi fatti di reato per cui Bergamin è stato ritenuto responsabile, ma soprattutto più di trenta anni dall’irrevocabilità della pronuncia di condanna” e l’8 aprile è “ormai decorso il termine massimo previsto”. Lo scrive la Corte d’Assise di Milano nell’ordinanza con cui ha dichiarato l’estinzione per prescrizione della pena di 16 anni e 11 mesi per l’ex militante dei Pac che si trova in Francia.
La Corte fa notare che “il legislatore” ha stabilito che decorsi 30 anni dalla sentenza che infligge una pena temporanea viene meno “l’interesse dello Stato all’esecuzione della stessa”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo e neve ostacolano missione ‘Ice Memory’ sul Rosa
Spedizione sul ghiacciaio Gorner doveva iniziare il 5 maggio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
11 maggio 2021
19:58
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le cattive condizioni meteo continuano ad ostacolare l’inizio della missione ‘Ice Memory’, con la quale un team di scienziati italo-svizzeri punta ad estrarre dal Gorner, sul Monte Rosa, una carota di ghiaccio profonda 80 metri, per lo studio del clima. I ricercatori – molti sono dell’Università Ca’ Foscari – dovevano arrivare sul ghiacciaio il 5 maggio scorso; ma il vento fortissimo in quota aveva costretto a posticipare il programma.
Nessuna finestre di bel tempo stabile – necessario per operare a 4.000 metri – si è più presentata. Ora una vasta saccatura di origine atlantica convoglia correnti umide sulle Alpi Occidentali, con diffuso maltempo e precipitazioni intense nell’area del Monte Rosa.
Stamane lo spessore di neve fresca alla Capanna Gnifetti, quota 3.600, superava il metro d’altezza. Le previsioni aggiornate fornite da ARPA Piemonte ai componenti della spedizione indicano un momentaneo miglioramento del meteo per i prossimi giorni, subito seguito da una nuova fase instabile a partire da sabato.
Una eventuale nuova ‘finestra’ per le attività di ricerca sarà valutata per l’ultima settimana di maggio.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Denise: accertamenti su 19enne, lei dice ‘non sono io’
È di origini romene, informativa alla Procura di Marsala
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
SCALEA
11 maggio 2021
20:15
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ha 19 anni, i capelli rosa, i tratti italiani e parla con accento meridionale. E’ su questi elementi che si è poggiata la speranza di risolvere il caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa quando aveva quattro anni da Mazara del Vallo, nel 2004.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una speranza durata lo spazio di poche ore, però. A negare di essere la Denise siciliana è stata la stessa 19enne, che ha lo stesso nome della piccola scomparsa. Raggiunta da alcune televisioni ha smentito categoricamente di essere la bambina scomparsa. “Non sono io Denise” ha detto decisa ai giornalisti. “Non sono io la bambina – ha aggiunto – mi spiace per la famiglia. Sarebbe stata una bella notizia se fossi stata io e mi avessero trovato dopo tanto tempo ma non sono io, non sono io e basta. Ho avuto una vita abbastanza travagliata ma per fatti miei non perché mi ricollega alla vita dell’altra ragazza scomparsa. Mio padre è morto, mia madre invece no ma con lei non parlo da tanto tempo. Sono nata in Romania, mi dispiace ma non sono io”. La ragazza si è anche detta disponibile al test del Dna se “serve per potere confermare ulteriormente che non sono la ragazza che cercano”.
A fornire ai carabinieri di Scalea la descrizione della 19enne per la sua somiglianza a Denise, è stata Grazia Bonanno, parrucchiera di Scalea, che non appena l’ha vista ha subito pensato alla piccola. La signora ha incontrato la giovane per poco tempo, nel suo negozio, ma alcune informazioni riferitele e la piccola cicatrice sulla guancia, simile a a quella di Denise Pipitone, sono bastati per far sorgere il sospetto. Del fatto è stato informato anche l’avvocato Giacomo Frazzitta che da anni assiste la madre di Denise, Piera Maggio. L’avvocato, ovviamente, non si è sbilanciato, anche perché, si è limitato a dire, “la Procura con noi non parla, è un muro”.
Ai carabinieri di Scalea la giovane ha fornito i nomi dei genitori e altre informazioni utili a ricostruire il proprio passato. Con gli elementi raccolti, i carabinieri hanno redatto un’informativa che hanno inviato alla Procura di Marsala. Spetta ai magistrati siciliani decidere se effettuare una comparazione del Dna.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Violentata in una scuola a Roma, caccia all’uomo
La donna fa la cuoca nella mensa di un istituto della periferia sud della Capitale. Minacciata e rinchiusa in un ripostiglio. Poi dà l’allarme
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 maggio 2021
20:17
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata violentata all’interno della scuola dove lavora mentre gli alunni erano in classe. Una mattina da incubo per una cuoca di un Istituto scolastico di Roma del Torrino, periferia sud della Capitale.

Erano le dieci e la donna era intenta al suo lavoro nelle cucine della mensa dell’Istituto quando, ha poi lei stessa raccontato, uno sconosciuto è entrato e l’ha aggredita. L’uomo ha colto la dipendente dell’Istituto di sorpresa. L’ha minacciata con un coltello, presumibilmente preso dalla cucina, l’ha derubata e poi l’ha stuprata. L’uomo ha poi rinchiuso la vittima in un ripostiglio ed è fuggito da dove era entrato, ovvero da un ingresso secondario del grande complesso scolastico dove si stanno svolgendo le lezioni. Per questo nessuno lo avrebbe notato e ha potuto agire indisturbato.
La donna, una volta accertatasi che l’aggressore non era più nei paraggi e benchè sotto shock, ha allertato la dirigente scolastica chiamandola col suo cellulare: la preside è arrivata e l’ha liberata.
Poi la denuncia alla polizia. E’ subito scattata una caccia all’uomo. La donna ha descritto l’aggressore come straniero e ha raccontato agli agenti gli attimi di terrore vissuti sempre sotto la minaccia di un coltello.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
David: Pietro Castellitto miglior regista esordiente
Per I predatori
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
22:26
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“I premi fanno piacere le sconfitte fanno crescere , un bacio a mamma e un abbraccio a papà” così ha detto Pietro Castellitto. Il giovane attore-regista, 29 anni, figlio di Margaret Mazzantini e Sergio Castellitto, ha vinto ai David di Donatello come miglior regista esordiente per I Predatori, presentato a Venezia 2020.   CINEMA

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

David: Matilda De Angelis, attrice non protagonista
Per l’incredibile storia dell’isola delle rose
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
22:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Un riscatto incredibile, muoio” così Matilde De Angelis migliore attrice non protagonista ai David di Donatello per il film di Sydney Sibilia per L’incredibile storia dell’isola delle rose.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
David: Elio Germano miglior attore protagonista
per Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
1 maggio 2021
22:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Elio Germano miglior attore protagonista per Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti ai David di Donatello. L’attore ha ringraziato tutti coloro che lo hanno aiutato ad entrare nel personaggio di Ligabue, dal regista al dialog coach, ai truccatori, citandoli uno per uno, “a tutti i lavoratori dello spettacolo e agli artisti soprattutto quelli dimenticati”.
Poi ha salutato i colleghi con cui ha diviso la candidatura, “spero di ritrovarli qui tanti altre volte”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
David: Sophia Loren, senza il cinema non posso vivere
L’attrice commossa, non so se sarà il mio ultimo film
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
22:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“L’emozione è la stessa del primo David 60 anni fa è anche di più”, ha detto Sophia Loren, David come migliore attrice protagonista per La vita davanti a sè di Edoardo Ponti, ringraziando i produttori e tutta la troupe e “il protagonista con me, un bambino meraviglioso, magico, che si chiama Ibrahima Gueye e ringrazio il mio regista, Edoardo. Il suo cuore e la sua sensibilità hanno dato vita e anima a questo film e al mio personaggio, anche per questo io a mio figlio sono veramente molto grata, è un uomo meraviglioso.
Non so se questo sarà il mio ultimo film ma io ho ancora voglia di farne ancora, sempre più belli, io senza il cinema non posso vivere assolutamente!”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
David: la figlia di Mattia Torre, bravo papà
La piccola ritira il premio per Figlia per il genitore scomparso
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
22:51
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tutti in lacrime, Valerio Mastandrea e tutta la platea del Delle Vittorie e poi una standing ovation.
Emma Torre, la figlia di Mattia Torre, accompagnata dalla mamma Francesca, ha ritirato il premio vinto dal padre, prematuramente scomparso per la sceneggiatura del film Figli.
“Complimenti a mio padre che ha vinto il premio”, poi ringrazia tante persone che le sono state vicine. “Dedico il premio al mio fratellino Nico che mi fa ammazzare dalle risate e a mia mamma che non si arrende mai. Questo film parla di famiglie sole e bambini che nascono, ringrazio le ostetriche e i medici che non fanno volare via le persone. Bravo papà”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
David: Immigrato di Checco Zalone migliore canzone
Per Tolo Tolo
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
23:01
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Se lo sapevo venivo”, così Luca Medici, Checco Zalone, in collegamento ha scherzato alla notizia della vittoria del David come migliore canzone, Immigrato nel film Tolo Tolo. “I miei famigliari dormono, non gliene frega niente che ho vinto”, ha aggiunto.
“Mi sono preparato poche parole. “La solita cricca di sinistra che premia i soliti, no questo era il foglietto se perdevo. Grazie all’accademia per il riconoscimento meritocratico”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
David: miglior film è Volevo Nascondermi
L’opera di Giorgio Diritti sul pittore Ligabue
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
23:41
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti ha vinto il premio David di Donatello come miglior film. L’opera dedicata al pittore Antonio Ligabue ha vinto anche per la regia di Diritti e l’attore protagonista Elio Germano.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ritrovato furgone e attrezzi nazionale calcio in carrozzina
Grande, c’è tutto ma non sappiamo se ci sono danni
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
11 maggio 2021
22:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato ritrovato e riconsegnato all’associazione ‘Oltre Sport’ il furgone che era stato rubato la scorsa notte mettendo a rischio la partecipazione di cinque atleti pugliesi al primo ritiro della nazionale di Powerchair football, il calcio in carrozzina elettrica, a Jesolo il 13 maggio. A bordo del furgone ci sono anche le due carrozzine da gioco e tutta l’attrezzatura sportiva.
L’atleta Donato Grande spiega che “il furgone è sensibilmente danneggiato” mentre “non riusciamo a capire” lo stato dell’attrezzatura.
A far ritrovare il mezzo è stato un cittadino che ha segnalato al 112 di aver rinvenuto un furgone bianco con all’interno del materiale sportivo e due sedie per disabili.
“Si può ricominciare”, scrive il governatore pugliese Michele Emiliano su Facebook. Mentre il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, sottolinea che “i danni si riparano e il sogno non si spezza”.   CALCIO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Colpito da un’arma da fuoco, grave un giovane a Bologna
E’ successo nel quartiere del Pilastro, indagini della Polizia
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
11 maggio 2021
22:48
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un giovane di 25 anni è stato colpito all’addome con un colpo di arma da fuoco, intorno alle 19.50, in via Natali al Pilastro, quartiere periferico di Bologna. E’ stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale Maggiore.

La polizia sta indagando sulle cause dell’aggressione. Poco distante, il 5 maggio scorso c’era stata una rissa alla quale aveva partecipato una decina di persone. Per sedarla era rimasto ferito anche agente di polizia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Mafia: sequestro beni a boss della Stidda e al fratello
Antonio Maira era stato inquisito dal giudice Livatino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
12 maggio 2021
08:04
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Beni per un valore di 400mila euro sono stati sequestrati dal personale della sezione misure di Prevenzione patrimoniali -della Questura di Agrigento ai fratelli Antonio e Giuseppe Maira, rispettivamente di 71 e 65 anni, di Canicattì.
Antonio, sottolineano gli investigatori, è stato un personaggio di primo piano nel panorama criminale della provincia agrigentina: negli anni ’80 come appartenente alla “Stidda” subì diverse condanne, tra cui quella più pesante inflittagli in un processo dove la pubblica accusa era sostenuta dall’allora giovane Pm Rosario Livatino, il giudice proclamato Beato domenica scorsa dopo essere stato ucciso nel ’90 da quattro killer.

Secondo diversi collaboratori di giustizia il giudice sarebbe stato assassinato proprio perché aveva inflitto forti condanne ad affiliati della “Stidda”, tra cui appunto Antonio Maira che era stato condannato dal Tribunale di Agrigento nel 1986 a 22 anni e mezzo di reclusione, pena poi ridotta in appello a 17 e sei mesi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Crolla ponte levatoio di una darsena a Spezia, nessun ferito
Durante operazione di apertura. Usato per transito barche
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
12 maggio 2021
09:17
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ha ceduto improvvisamente il ponte levatoio della darsena di Pagliari, a Spezia. Stamani durante una manovra di chiusura del ponte, la struttura è crollata per cause in corso di accertamento.
Non risultano feriti, durante le operazioni di apertura e chiusura la zona viene infatti interdetta. Il ponte levatoio, che si trova nella zona dei cantieri nautici e navali, permette l’uscita o l’ingresso di imbarcazioni dalla darsena.
Il traffico, da Spezia e da Lerici, è stato convogliato nelle vie limitrofe. Sono in corso accertamenti sulle cause.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Caporalato: pakistani sfruttati in Veneto, due arresti
Operazione CC Nucleo Tutela Lavoro di Venezia
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TREVISO
12 maggio 2021
09:22
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I Carabinieri del Gruppo Tutela del Lavoro di Venezia, con il supporto dei militari di Treviso, hanno arrestato due cittadini pakistani, accusati di intermediazione e sfruttamento del lavoro aggravato nei confronti di decine di loro concittadini.
Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Treviso, su richiesta della sostituto procuratore Anna Andreatta.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le indagini, svolte tra ottobre e febbraio scorsi, dopo una serie di controlli in aziende agricole delle province di Treviso, Pordenone e Udine, hanno portato alla scoperta di un’impresa agricola con sede legale a Cessalto (Treviso), che reclutava cittadini pakistani da impiegare come manodopera per lavorare presso aziende del territorio, in regime di sfruttamento.
Il titolare dell’azienda si occupava dell’impiego dei lavoratori nelle aziende agricole, mentre un suo collaboratore li reclutava e li trasportava nei luoghi dove venivano sfruttati.
Alloggiati con sistemazioni precarie, prive di riscaldamento con muffa, finestre e infissi danneggiati, e servizi igienici del tutto inadeguati, venivano svegliati alle prime luci dell’alba e accompagnati nelle aziende agricole dove lavoravano guardarti a vista, fino a tarda sera.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Quarant’anni fa l’attentato al Papa
Preziosi ricostruisce vicenda che cambiò pontificato Wojtyla
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
09:23
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 1981, ore 17.17: papa Giovanni Paolo II ha appena riconsegnato una bimba ai genitori, dopo averla abbracciata e benedetta, mentre stringe le mani di migliaia di fedeli in piazza San Pietro per l’udienza del mercoledì. All’improvviso risuonano nel colonnato del Bernini alcuni colpi di pistola.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Papa cade ferito nella camionetta, tra le braccia di don Stanislao Dziwisz, colpito dai proiettili del killer turco Alì Agca. A quarant’anni da quel gesto che è passato alla storia, arriva un libro di Antonio Preziosi dal titolo “Il Papa doveva morire” ricco di episodi, particolari poco conosciuti o anche inediti legati a quella giornata in cui il mondo si fermò con il fiato sospeso in attesa di notizie sulla salute del Papa che sopravvisse dopo quasi sei ore di un drammatico intervento chirurgico.
La storia è raccontata in maniera avvincente e minuziosa.
Dalla lettura del volume trapela che pochi secondi dopo l’attentato, papa Wojtyla sussurrasse “hanno fatto come a Bachelet”, ricordando l’omicidio del vicepresidente del Csm ucciso dalle Brigate Rosse. E che sempre pochi secondi dopo l’attentato, aveva confidato a don Stanislao parole di perdono verso l’attentatore, chiunque egli fosse stato. E poi l’incredibile corsa al Gemelli a bordo di una ambulanza con la sirena rotta, la porta della sala operatoria chiusa a chiave ed abbattuta a spallate da medici ed infermieri, lo stupore del capo della equipe medica del Gemelli, il professor Francesco Crucitti, nel constatare la “strana traiettoria” del proiettile che aveva percorso una specie di “zig zag” nell’addome del Pontefice, uscendo dal bacino, evitando di un niente tutti gli organi vitali e l’arteria aorta.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Papa sopravvive e l’attentatore non se ne fa una ragione: non capisce come abbia fatto a fallire il colpo, con una potente arma da guerra, ad appena tre metri. E ne chiede conto allo stesso Giovanni Paolo II il giorno in cui il Papa si reca a trovarlo nel carcere di Rebibbia per portargli anche personalmente il suo perdono: “come hai fatto? – gli chiede – Come hai fatto a salvarti?”. Il pontefice polacco era convinto di essere stato salvato da un intervento diretto della Madonna di Fatima di cui proprio in quel giorno si festeggiava la ricorrenza dell’apparizione. Ed identificò nell’evento l’adempimento del Terzo Segreto di Fatima. “Una mano ha sparato, un’altra mano ha deviato il proiettile”, ripeteva spesso il pontefice che un anno dopo si recò proprio a Fatima per ringraziare la Madonna ed incastonò nella corona della statua della Vergine proprio il proiettile che aveva attraversato il suo corpo senza ucciderlo.
Quanto alle ragioni dell’attentato, Wojtyla non mostrò mai di appassionarsi a quello che definì, conversando con Indro Montanelli, “un garbuglio”, cioè alla fitta rete di ricostruzioni, smentite, depistaggi su ciò che si era mosso dietro la sparatoria contro di lui. Non aiutò la ricostruzione dell’attentato il comportamento di Agca che, secondo il giudice Ilario Martella, cambiò 52 volte versione, tirando in ballo di volta in volta vari servizi stranieri ed anche l’ajatollah Khomeini. Lo stesso Martella rimane ancora oggi un convinto assertore della “pista bulgara” secondo la quale il killer non agì da solo, ma con la complicità dei servizi di Sofia. Una pista smontata dallo stesso Agca che aveva invece contribuito a costruirla con le sue stesse dichiarazioni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Quello sui presunti mandanti di Agca non è l’unico mistero irrisolto. Agca parlò di una suora che, nel momento dell’attentato, aveva abbassato il suo braccio impedendogli di prendere bene la mira e di uccidere così il Papa. Ma quella suora, ricorda Preziosi, non è stata mai rintracciata. Misteri a parte, l’unica certezza è che quel giorno il Papa doveva morire ma non morì. Errore del killer per i cronisti, intervento della divina Misericordia per il Papa Santo.
E’ proprio il tema della “regia divina” quello che viene raccontato negli ultimi capitoli del volume. “Questo libro – scrive nella prefazione monsignor Rino Fisichella – ha il merito di porre l’attentato come una chiave di lettura dell’intero pontificato, per evidenziare quanto Giovanni Paolo II abbia visto in quel fatto una ‘rinascita spirituale'”. Ed infatti, dopo quell’attentato, cambiò la storia del pontificato di Giovanni Paolo II e forse, pensando a quanto accadde dopo pochi anni con la fine della Guerra Fredda, cambiò anche il corso della Storia con la “esse” maiuscola.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Bertolaso, abbiamo dosi fino a giugno
‘Lombardia col turbo, potremmo fare under 50 a fine mese’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
09:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Usando tutto ciò che abbiamo e vaccinando tutti quelli che si sono prenotati si arriva al 10 giugno, vaccini per altre fasce al momento non ci sono”. Lo ha detto Guido Bertolaso, consulente di Regione Lombardia per la campagna vaccinale, intervistato oggi da L’Eco di Bergamo.
Sullo stato attuale “abbiamo il turbo – ha detto – ma stiamo andando a due cilindri, toh, al massimo a tre…” precisando che le prenotazioni per gli under 50 dovrebbero “partire a fine mese”.
Secondo Bertolaso, infatti “potremmo fare 140mila vaccini al giorno, e tra i 29 e il 30 aprile ne abbiamo fatti 115 mila in surplace. Invece ne facciamo 85mila, circa il 18-20% di tutte le vaccinazioni che si fanno nel Paese, e siamo anche oltre la media nazionale che si attesta sul 17%”.
Bertolaso, infine, che aveva dato un ‘”4 -” in informatica alla Lombardia, adesso gli darebbe “8 e mezzo”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Contrabbando di gasolio, denunciate 5 persone
Operavano dalla Spezia nelle regioni limitrofe alla Liguria
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
12 maggio 2021
10:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I militari del Gruppo della Guardia di Finanza La Spezia e funzionari del Reparto Antifrode dell’Ufficio delle Dogane della Spezia hanno concluso una complessa attività di indagine con l’esecuzione di un sequestro preventivo di immobili e disponibilità finanziarie per oltre 240.000 euro nei confronti di cinque persone accusate di fare parte di un’associazione per delinquere dedita al contrabbando aggravato di prodotti petroliferi. Il provvedimento è stato disposto dal Giudice delle Indagini Preliminari di La Spezia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le indagini, iniziate nel 2019 nel porto di La Spezia e poi estese a Bologna, Parma, Genova, Livorno, Lucca, Pisa, Teramo, Napoli e Caserta, hanno consentito di individuare 24 spedizioni irregolari in 64 containers, sottoporre a sequestro complessivamente 244.041 litri di gasolio e accertare maggiori diritti di confine dovuti per 243.694,90 euro, a cui conseguono sanzioni per oltre 4 milioni di euro tra Leggi Doganali e delle Accise.
I prodotti sequestrati provenivano dal Venezuela in evasione di accise e di Iva attuata sia con falsa dichiarazione di specie del prodotto importato che con falsa dichiarazione di destinazione. Gli accertamenti hanno consentito di verificare che la società importatrice era di fatto inesistente, così come la società della Repubblica Ceca. Le indagini sono scaturite da un primo sequestro operato nel porto di La Spezia di un carico di oltre 40.000 litri di gasolio proveniente dal Venezuela stipato in flexitank (all’interno di due containers), che a seguito di analisi è risultato essere prodotto energetico anziché “sgrassante”, come falsamente dichiarato. Nell’arco di poco tempo, sono stati individuati altri otto containers con i quali i sodali hanno tentato di commercializzare illecitamente nel mercato nazionale, e con le medesime modalità, ulteriori 200.000 litri di gasolio, dichiarato come “sgrassante”, utilizzando questa volta per l’importazione una seconda società con sede legale a Bologna ma operativa nel parmense. I denunciati si celavano dietro società fittiziamente interposte o appositamente costituite in Repubblica Ceca e Venezuela.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Assalto distributori con ruspe,arresti Italia e Romania
Operazione Questura Pordenone, quattro ordinanze
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
12 maggio 2021
11:03
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dall’alba è in corso un’operazione di polizia transnazionale, condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Pordenone, con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo (S.C.O.) della Polizia e del Servizio Cooperazione Internazionale di Polizia (S.C.I.P.), per eseguire ordinanze di custodia cautelare in carcere con emissione di “mandato arresto europeo”, a carico di 4 persone di nazionalità romena, componenti di una banda che ha compiuto numerosi assalti causando ingenti danni con ruspe ad aree di servizio in Fvg, Veneto, Emilia Romagna, Lombardia tra gennaio e aprile 2021.
L’operazione si sta svolgendo tra l’Italia e la Romania.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Non affitto a stranieri”, casa negata a una coppia
Denunciato episodio di discriminazione a Pavia
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PAVIA
12 maggio 2021
11:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una coppia residente a Pavia si sarebbe vista rifiutare l’affitto di una casa dopo che il proprietario, all’appuntamento per la firma del contratto, ha visto che il marito della donna che l’aveva contattato è un uomo di colore.
Secondo quanto riferito, il proprietario avrebbe deciso di far saltare l’intesa che era stata raggiunta con un contatto telefonico, affermando “Non affitto a stranieri”.
A nulla sono valse le rimostranze della coppia ed in particolare della donna che ha spiegato che suo marito vive in Italia da 30 anni, si è laureato a Pavia ed è un professionista affermato. Il proprietario non ha voluto sentire ragioni.
La coppia non ha voluto denunciare il fatto all’autorità giudiziaria, ma lo ha comunque segnalato allo Sportello Antidiscriminazioni del Comune di Pavia. “Le persone devono capire che la discriminazione è una condotta illecita – ha dichiarato la donna -. Non è giusto escludere qualcuno per le proprie origini o per le proprie abitudini, nonostante su questo si sia fatta e si faccia ancora tanta propaganda politica per intercettare il consenso di persone che si lasciano ancora persuadere da certi ragionamenti”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nas in strutture per anziani, trovati 87 operatori non vaccinati
Controlli in 572 Rsa, 6 chiuse e irregolarità in 141
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sei strutture ricettive per anziani chiuse e 87 operatori trovati senza vaccinazione Covid. Questo il bilancio dell’operazione dei Carabinieri dei Nas, anche alla luce della recente ordinanza sull’apertura alle visite.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nella prima decade di maggio è stata realizzata, d’intesa con il ministero della Salute, la campagna di controlli che ha coinvolto 572 strutture sanitarie e socio-assistenziali constatando irregolarità in 141 (25%). Contestate 197 violazioni penali e amministrative per 43 mila euro, deferite 36 persone all’Autorità giudiziaria e segnalate altre 136 alle Autorità amministrative.
Durante i controlli dei Nas è emersa in particolare la presenza di operatori sanitari e personale addetto alle strutture risultati privi di copertura vaccinale, divenuta obbligatoria da aprile scorso. Tale fenomeno, riscontrato in almeno 42 strutture socio-sanitarie in varie province per complessivi 87 tra infermieri, fisioterapisti, operatori socio-assistenziali e restante personale destinato al contatto diretto con gli anziani, “rappresenta – sottolinea il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute – un potenziale anello di debolezza nella strategia di tutela al possibile contagio degli anziani ospiti, proprio in un periodo di riapertura delle visite esterne dei familiari”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: salgono a cinque le isole Covid free nelle Eolie
Dopo Salina, Alicudi, Filicudi e Panarea oggi tocca a Stromboli
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:21
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Salgono a cinque le isole Covid free nelle Eolie. Dopo Salina, Alicudi, Filicudi, Panarea oggi tocca a Stromboli.
La vaccinazione con l’equipe medica giunta in aliscafo avviene nei locali della guardia medica. Circa 200 gli isolani, ma anche i lavoratori stagionali ed i residenti interessati. Subito dopo si proseguirà con Ginostra, il minuscolo borgo di Stromboli raggiungibile solo via mare, e Vulcano.
Da venerdì invece inizieranno le vaccinazioni a Lipari nel nuovo hub vaccinale allestito presso il palacongressi. Tutti coloro che si sono già registrati sul sito del Comune saranno contattati, secondo l’ordine di prenotazione, per fissare data e orario.
“E’ possibile effettuare la prenotazione per tutti i cittadini residenti a partire dai 18 anni di età – precisa il sindaco Marco Giorgianni – per tutti coloro che sono domiciliati a partire dai 18 anni di età e per tutti i proprietari di casa sul nostro territorio insieme ai componenti maggiorenni del proprio nucleo familiare. E’ possibile fare il vaccino anche senza prenotazione, contattando direttamente i medici di famiglia di ciascuna isola che sono stati incaricati dall’Asp”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Malta: pressing Libia per recuperare il tesoro di Gheddafi
Chiesta restituzione 80 mln euro depositati in Bov
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
12 maggio 2021
12:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il governo libico ha lanciato un pressing su Malta per ottenere la restituzione di una parte del tesoro portato all’estero da Muhammar Gheddafi, oltre 80 milioni di euro depositati in conti della Bank of Valletta (BoV) dal figlio del dittatore Mutassi sui quali dal 2012 è in corso una battaglia legale con gli eredi del dittatore libico morto nel 2011. L’argomento è stato uno dei principali temi dell’incontro fra il ministro degli esteri maltese Evarist Bartolo ed il suo omologo libico Najla El-Mangoush, in visita alla Valletta.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lo hanno indicato fonti governative maltesi al Times of Malta, specificando che nell’incontro si è parlato anche di immigrazione e della ripresa tanto dei collegamenti aerei fra Libia e Malta quanto dei rapporti commerciali tra i due paesi.
Durante i suoi 40 anni di dominio sulla Libia, Muhammar Gheddafi aveva fatto ingenti investimenti personali a Malta.
Dopo la rivoluzione e la morte del dittatore, il nuovo governo libico ha individuato i fondi che il figlio Mutassim aveva depositato a Malta tramite la società Capital Resources Ltd. A febbraio scorso, dopo un anno di pausa per la pandemia, a Malta è ripresa la battaglia legale tra gli eredi di Gheddafi ed il governo libico.
Oggi il ministro di Tripoli ha chiesto l’aiuto del governo maltese per sbloccare la situazione, Fonti del ministero degli esteri maltese hanno riferito al Times of Malta che Bartolo da una parte ha garantito la condivisione di tutte le informazioni con il governo libico, aggiungendo che però non compirà passi concreti finché non sarà concluso il percorso giudiziario che dovrà determinare il destinatario finale dei fondi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Pesca: sindaco Mazara a Roma, impegno tavolo tra Ministeri
Incontro con Di Maio per affrontare questione sicurezza
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
12 maggio 2021
12:33
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un tavolo di discussione tra Ministero degli Esteri e dell’Agricoltura e pesca per affrontare la questione della sicurezza dei pescatori di Mazara del Vallo nel mar Mediterraneo. È questo l’impegno che ha strappato il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci, incontrando il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Il primo cittadino è a Roma per incontrare i due Ministri ma anche i capigruppo delle forze politiche di maggioranza. “Quello che ho riscontrato è la convergenza sulla tematica da parte di tutti i partiti – ha detto Quinci – c’è un impegno affinché la situazione non finisca nel dimenticatoio e se ne parli solamente quando si verificano sequestri e assalti da parte dei libici e non solo”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Chiari, il ruolo delle riviste culturali
La parola letteraria nel web, appuntamento online il 13/5
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CHIARI
12 maggio 2021
12:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue anche a maggio il cartellone di eventi dedicati alla promozione della lettura di Chiari, Prima Capitale Italiana del Libro, con il panel “La parola letteraria nel web. Riviste culturali”, in programma il 13 maggio alle 20.30 e coordinato dal direttore del Centro per il libro e la lettura Angelo Piero Cappello.
Gli argomenti al centro del dibattito saranno orientati a comprendere quale sia oggi il ruolo delle riviste culturali, la modalità con cui queste veicolano il mondo del libro e dei suoi contenuti agli utenti digitali, e quali reti di lettori riescono a creare: a discuterne Daniela Mena, direttore di “Microeditoria”, Saro Trovato, fondatore del social media “Libreriamo”, Francesco Pacifico de “il Tascabile”, Gabriele Gimmelli di “Doppiozero” e Stefano Malosso di “Limina”, che racconteranno la propria esperienza e risponderanno anche alle domande del pubblico.
L’evento sarà trasmesso in streaming sui canali social Facebook e YouTube del Comune di Chiari e della Rassegna della Microeditoria:

SPETTACOLI MUSICA E CULTURA

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Del Brocco, Volevo nascondermi torna in sala
Ad Rai Cinema, a David ha vinto cinema italiano in sua diversità
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:38
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“È l’intero cinema italiano nella sua diversità e ricchezza ad aver vinto ieri sera la 66/a edizione dei David di Donatello, con la sua voglia di esserci e di ripartire”, sottolinea in una nota Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, annunciando il ritorno in sala di ‘Volevo nascondermi’ dal 13 maggio nelle principali città italiane.
“Un anno fa – ricorda Del Brocco – partecipavamo a questa cerimonia con una promessa, quella di impegnarci a mantenere vivo il cinema e non perdere il contatto con il pubblico; l’incertezza era tanta e la strada tutta da costruire, ma la cosa più importante, oggi, è poter dire di esserci riusciti.
T
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tutta l’industria – grazie ai registi, sceneggiatori, attori, ai produttori, ai tecnici, alle maestranze, alle istituzioni, alla loro tenacia e coraggio – ha resistito e, nonostante le difficoltà che questo anno ci ha messo di fronte, si è mossa verso un obiettivo comune. Ed è con tutti i lavoratori del settore che Rai Cinema vuole condividere la gioia per i diciotto David vinti in questo 2021”. Del Brocco ringrazia in particolare l’Accademia del David e Piera Detassis, che “ci hanno permesso di ritrovarci qui, a distanza di un anno, a premiare questi bellissimi film e documentari che sono lo specchio della vivacità del nostro cinema”. “Volevo nascondermi”, vincitore di sette statuette, è riuscito, “nonostante le chiusure forzate, la riduzione del mercato, le riaperture, i divieti, a costruire la sua strada e toccare il cuore degli spettatori, dimostrando la forza e il valore del nostro miglior cinema di qualità”. E proprio per riprendere “quel filo interrotto con il pubblico che abbiamo deciso con 01 Distribution di riportarlo al cinema da domani (13 maggio, ndr) nelle principali città italiane”. Congratulazioni anche da parte di Nicola Claudio, presidente di Rai Cinema “al giovane Pietro Castellitto, Miglior regista esordiente per “I predatori”, a Fabio e Damiano D’Innocenzo, Gianni Amelio, Emma Dante e Gianfranco Rosi, osservatore instancabile del nostro presente, per aver contribuito con le loro opere ad impreziosire questo anno di grande cinema e a tutti gli artisti e produttori con cui abbiamo avuto la fortuna di lavorare”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fagnani, racconto le donne che si mettono in gioco
Debutta il 14 maggio in seconda serata su Rai2 con ‘Belve’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Donne forti e decise, che hanno giocato all’attacco: persone coraggiose e a volte spregiudicate “che non hanno paura di portare in luce anche le proprie ombre, capaci di mettersi in gioco”. Sono le protagoniste di Belve, il programma ideato e condotto da Francesca Fagnani, che dopo i due anni in onda su Nove, dove il format ha riscosso un grande successo, approda con una nuova edizione dal 14 maggio in seconda serata su Rai2.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Sono molto contenta di riprendere in mano qualcosa che sento come una mia creatura. L’ho pensata e curata nei dettagli – spiega la giornalista che ha avuto fra i suoi maestri , negli inizi in Rai, Michele Santoro e Giovanni Minoli -. Io ho iniziato molto giovane nel servizio pubblico e mi fa molto piacere tornare con un mio programma. Ringrazio il direttore di rete Ludovico Di Meo che ha avuto l’apertura mentale di portare un’idea sperimentata altrove”. Nelle edizioni di Belve su Nove Francesca Fagnani ha parlato, fra le altre, nelle interviste a tu per tu con Giorgia Meloni, Adriana Faranda, Simona Ventura, Daniela Santanché, Paola Turci, Alessandra Mussolini. Spicca il suo stile diretto: “La libertà nella risposta è anche nella libertà di porre ogni domanda che uno creda. Anzi ne approfitto per dire che le domande non le do mai da leggere prima. La forza del programma sta anche nella spontaneità di una reazione, una risata, uno sguardo più serio…”.
Fra le protagoniste di Belve su Rai2, ci saranno nella prima puntata Arisa e Rosalinda Celentano, poi, fra le altre, Bianca Berlinguer, Asia Argento, Sabina Began e Virginia Raggi, “che ha accettato di mettersi in gioco. Invece “ho rinnovato ad esempio l’invito a Maria Elena Boschi, che mi ha detto di nuovo di no”.
Sarà presente anche un tema del quale Francesca Fagnani con le sue inchieste si occupa spesso, la criminalità organizzata, attraverso l’intervista a Anna Carrino, ex compagna del super boss dei Casalesi Francesco Bidognetti. Per la quota azzurra ci sarà Marco Travaglio “e un altro nome che sveleremo più avanti”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
San Marino apre al ‘turismo vaccinale’ dal 17/5
Doppia dose Sputnik e albergo, per ora chiuso a italiani
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
SAN MARINO
12 maggio 2021
14:08
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
San Marino è pronto a partire con quello che il governo, che ha approvato un apposito regolamento, definisce “turismo vaccinale”: 50 euro per la doppia dose, a partire dal 17 maggio con prenotazione alberghiera 7 giorni prima del soggiorno sul Titano che dovrà essere di almeno tre notti per due volte in 21 giorni. Il turismo vaccinale è aperto a tutti, tranne che agli italiani perché con Roma ancora non c’è un accordo specifico.
Il pacchetto, vaccino più hotel. prevede l’iniezione del vaccino russo Sputnik, non riconosciuto dall’Ema.
“Sui temi dei vaccini e del Covid non si possono fare discorsi di geopolitica”: ha detto il segretario di Stato agli Esteri Luca Beccari. Beccari ha ricordato la “neutralità attiva” come una tradizione sammarinese e i “rapporti bilaterali ottimi” sia con la Russia che la Cina e altri 150 Paesi nel mondo. Ma sicuramente il rapporto privilegiato è con l’Italia, ha comunque sottolineato coralmente il Congresso di Stato, dalla quale San Marino sta continuando a ricevere forniture del vaccino Pfizer, dopo un inizio a rallentatore.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Figliuolo alle Regioni: dal 17/5 aprire ai vaccini per gli over 40
Dall’accordo sui vacanzieri a open day come si muovono le Regioni sui vaccini
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
13 maggio 2021
09:10
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Da lunedì le regioni italiane potranno aprire alle vaccinazioni degli over 40. Il commissario per l’emergenza, Francesco Figliuolo, lancia lo sprint della campagna in vista dell’estate, confortato dal calo della curva epidemiologica (oggi ancora sotto i diecimila nuovi casi per il quarto giorno consecutivo) e dall’impennata delle somministrazioni, che oggi hanno superato quota 25 milioni, pari cioè ad un terzo della platea.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’ennesimo step di una road-map che sembra avanzare spedita e che vedrà, già da giugno, l’arrivo delle fiale anche nelle aziende. Ed intanto il premier Mario Draghi, durante il question time alla Camera, ha invitato ad “accelerare sullo sblocco dell’export” prima di “arrivare ad una liberalizzazione dei brevetti”. Dal Senato, invece, è arrivata l’approvazione ad un emendamento al dl Covid che prevde lo scudo penale per medici e infermieri durante il periodo di emergenza. “Un segnale importante – il commento del ministro alla Salute, Roberto Speranza – a chi ha lavorato in primissima linea in una fase così dura ed ha aiutato il Paese con il massimo dello sforzo e dell’impegno”. Sulla questione del richiamo Pfizer, infine, l’Ema ha confermato ufficialmente l’efficacia della seconda dose a 42 giorni, come deciso da tempo dal Comitato Tecnico Scientifico, e ribadito questa mattina dallo stesso coordinatore Franco Locatelli. Da lunedì, dunque, si aprirà ufficialmente una nuova fase della campagna vaccinale, alla quale potranno aderire anche i nati fino al 1981, vale a dire gli over 40.

In una lettera inviata alle Regioni, Figliuolo raccomanda comunque ai governatori “l’assoluta necessità di continuare a mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità, fino a garantirne la massima copertura”. Per questo l’inizio delle somministrazioni per i più giovani non partiranno contemporaneamente in tutta Italia, ma solo nelle regioni che sono già pronte e che hanno già completato la vaccinazione di gran parte delle categorie citate dal commissario. Nel frattempo, con l’avvicinarsi delle vacanze, il governo sta pensando alla possibilità di consentire le vaccinazioni anche ai turisti in visita in regioni diverse da quella di residenza. L’accordo sembra essere vicino, come ha anticipato l’assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Il commissario Figliuolo è determinato – ha detto -, c’è un tema di sistemi informativi da mettere in comunicazione tra di loro, ma attraverso l’anagrafe vaccinale nazionale io credo che ci si arriverà in breve tempo”. Le regioni hanno utilizzato il 91% delle dosi a loro disposizione, con Puglia, Lombardia e Sardegna tra le più virtuose. E proprio oggi è cominciata la distribuzione di altre 2,1 milioni di dosi, alle quali – entro il fine settimana – si aggiungeranno le restanti dei previsti 3 milioni. Nel Lazio si punta ad arrivare all’immunità di gregge già ad agosto. In Campania, invece, con l’arrivo di altre 215 mila dosi è ripartita la campagna che aveva subito un piccolo rallentamento.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Inusuale, poi, il caso di San Marino che proprio da lunedì aprirà al cosiddetto “turismo vaccinale”. La doppia dose costerà 50 euro, con prenotazione alberghiera 7 giorni prima del soggiorno che dovrà essere di almeno tre notti per due volte in 21 giorni. L’iniziativa è aperta a tutti, tranne che agli italiani per via del mancato accordo ancora con il governo. Sul fronte Pfizer, infine, l’Ema mette la parola fine alla disputa sui 42 giorni del richiamo. “Non è una deviazione rispetto alla raccomandazione”, spiega l’Agenzia europea spiegando che nei test clinici la somministrazione della seconda dose era prevista fino a 42 giorni. Informazioni, tra l’altro, presenti anche nel bugiardino del vaccino.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: La Norvegia rinuncia ad AstraZeneca la variante indiana si diffonde nella Ue
Molti casi segnalati nel Regno Unito. In Italia pochi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
10:14
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Norvegia ha deciso di rinunciare al vaccino anti Covi-19 prodotto da AstraZeneca e di sospendere quello di Johnson & Johnson. Lo ha annunciato il primo ministro norvegese Erna Solberg. La Norvegia – ha annunciato il governo – rinuncerà definitivamente al vaccino AstraZeneca nel suo programma di vaccinazione anti-Covid e riserverà il vaccino di Johnson & Johnson solo ai volontari.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il primo ministro Erna Solberg ha giustificato queste misure con le pur rarissime complicazioni gravi riscontrate dopo la somministrazione di questi vaccini, che utilizzano la stessa tecnologia dell’adenovirus e ai quali la vicina Danimarca ha già rinunci