JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE RAFIA IN GOL
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:56 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

ALLE 12:38 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

POMIGLIANO-JUVENTUS WOMEN, MATCHDAY STATS!
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le Juventus Women, domani alle 14:00, scendono in campo contro il Pomigliano per la seconda gara di Coppa Italia della stagione. Di seguito le statistiche di presentazione della sfida.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MATCHDAY STATS
LA SITUAZIONE DEL GIRONE – Le Juventus Women hanno vinto la prima gara di Coppa Italia contro la Pink Bari con il risultato di 4-1 (doppietta di Bonanseae reti di Maria Alves e Zamanian). Nell’altra gara Pink Bari e Pomigliano hanno pareggiato 1-1. Anche con un pareggio le bianconere accederebbero alla fase ad eliminazione diretta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’AVVERSARIO – Neopromosso in Serie B, il Pomigliano è in vetta al campionato a pari punti con la Riozzese Como, ma con una gara in meno. In 11 gare le campane hanno collezionato 7 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte con 20 gol fatti e 9 subiti.
PRIMATISTA – La miglior marcatrice in Coppa Italia nella storia delle Juventus Women è Arianna Caruso con 9 reti. La numero 21 bianconera è anche la giocatrice con più presenze nella competizione (14).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STRISCIA – Le Juventus Women non perdono in Coppa Italia dal 2 maggio 2018 (0-1 contro il Brescia). Da allora 8 gare senza sconfitte con 7 vittorie e un pareggio. E una Coppa Italia in bacheca.
ROAD TO 50 – Barbara Bonansea, con la doppietta nella finale di Supercoppa Italiana, ha toccato quota 47 reti ed è la miglior marcatrice in assoluto delle bianconere. Può essere la prima a segnare 50 gol con la Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE STATS PRE JUVE-GENOA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SEMPRE OLTRE GLI OTTAVI La Juventus ha superato il turno agli ottavi di finale di Coppa Italia in ciascuna delle ultime 14 stagioni in cui ha partecipato a questo turno; l’ultima eliminazione per i bianconeri a questo punto della competizione risale all’edizione 2004/05 per mano dell’Atalanta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GENOA IN COPPA Il Genoa è stato eliminato agli ottavi di finale di Coppa Italia in tutte le ultime 12 stagioni in cui ha preso parte a questa fase della competizione: l’ultima volta che i liguri hanno conquistato l’accesso ai quarti di finale fu nel 1991/92, con l’eliminazione del Pisa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NO DI TESTA La Juventus è l’unica squadra a non avere ancora subito gol di testa nei cinque maggiori campionati europei 2020/21
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
QUARTO D’ORA BIANCONERO La Juventus è la squadra che ha segnato più gol negli ultimi 15’ di gioco (13/35) in questo campionato, mentre solo Crotone e Parma (uno entrambi) ne hanno realizzati meno del Genoa (due) in questo frangente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PERCENTUALI… La Juventus vanta l’89% di passaggi riusciti e il 59.7% di possesso palla medio: record in entrambi i casi in questa Serie A.
PRECEDENTI A TORINO La Juventus è imbattuta da 20 gare casalinghe contro il Genoa in tutte le competizioni (16V, 4N); l’ultimo successo ligure sul campo dei bianconeri risale a gennaio 1991 in Serie A con Luigi Maifredi sulla panchina dei piemontesi e Osvaldo Bagnoli su quella del Grifone.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
20 PARTITE IN GOL La Juventus ha segnato in tutte le ultime 20 partite casalinghe contro il Genoa, contando tutte le competizioni: si tratta della miglior striscia per i bianconeri contro i rossoblù dal 1963 – in quel caso i piemontesi non trovarono la rete alla 21ª sfida e un gol in questo match significherebbe striscia record.
IN COPPA, IN CASA Dopo aver perso la prima gara casalinga contro il Genoa in Coppa Italia, nel 1939, la Juventus ha vinto tutte le successive cinque, mantenendo anche la porta inviolata nelle ultime due.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BALLARDINI E LA JUVE Solo una vittoria in 14 sfide per Ballardini contro la Juventus, contando tutte le competizioni: l’attuale tecnico rossoblù ha ottenuto quattro pareggi e nove sconfitte contro i bianconeri.
2XLEO Due gol per Leonardo Bonucci contro il Genoa, in tutte le competizioni, entrambi con la Juventus: uno nell’aprile 2017 e uno nell’ottobre 2019.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER LA COPPA ITALIA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve inizia questa sera il suo cammino in Coppa Italia. Alle 20.45 si gioca contro il Genoa all’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco i convocati di Mister Pirlo:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DANILO
RAMSEY
MORATA
BUFFON
BONUCCI
RABIOT
RAFIA
DEMIRAL
BENTANCUR
FELIX CORREIA
DRAGUSIN
BERNARDESCHI
FRABOTTA
PORTANOVA
WESLEY
KULUSEVSKI
CAPELLINI
RANOCCHIA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
WOMEN AVANTI IN COPPA ITALIA!
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le Juventus Women avanzano in Coppa Italia. Le bianconere, dopo il successo sulla Pink Bari, vincono anche la seconda gara del girone contro il Pomigliano e si preparano alla fase a eliminazione diretta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La gara contro le capoclassifica in Serie B termina 5-1, con tanto spazio per le giovani e tante prime volte. Ad esempio la prima stagionale per Sabrina Tasselli, la prima da titolari per Sara Caiazzo e Alice Berti, o il primo con la Juve per Dalila Ippolito. La splendida conclusione dell’argentina vale il 3-0 dopo le reti di Cernoia e Staskova. Di Maria Alves e ancora Staskova le altre reti, con Pinna in gol per il Pomigliano.

VIDEO:

 

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LA PARTITA
Coach Rita Guarino gestisce le energie e dà spazio alle giovani. Il Pomigliano fronteggia le bianconere con ordine, cercando di chiudere tutti gli spazi e provando a ripartire quando se ne percepisce l’opportunità. La prima occasione è proprio per le padrone di casa, con Manno che cerca di beffare Tasselli, attenta sul primo palo. La risposta delle Juventus Women è immediata: Maria Alves di testa anticipa tutte, ma colpisce la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
È l’episodio che dà il via all’assedio della Juve, che rischia su Dodds, poi tiene palla in cerca dello spiraglio per passare in vantaggio. Rosucci ci prova da fuori al 24′, trovando la risposta di Balbi, poi, al 33′, la Juve la sblocca. Contro un Pomigliano compatto, Valentina Cernoia trova un’altra via con la solita qualità, pennellando il pallone, morbidissimo, alle spalle del portiere avversario sul secondo palo. e scrivendo l’1-0 con cui le squadre vanno negli spogliatoi. Prima, però, c’è tempo per un’altra traversa, colpita questa volta da Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo tempo ricomincia con Gama e Ippolito in campo al posto di Sembrant e Cernoia e, come previsto, il film della gara non cambia. La Juve continua a costruire occasioni e al 53′ trova il 2-0 con Andrea Staskova. L’attaccante è bravissima a proteggere palla in area e, dopo aver fintato la prima conclusione con il sinistro, trafiggere Balbi. Ancora Staskova e Zamanian sfiorano il tris, che arriva al 67′. Lo realizza Dalila Ippolito, che costruisce splendidamente l’occasione e poi calca benissimo dal limite, trovando il suo primo gol con la maglia della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel finale c’ è spazio anche per Alice Giai e Maria Alves, dopo lo slalom ancora di Ippolito, firma il poker (84′). All’85’ Pinna, in ripartenza, segna il gol dell’1-4, prima della doppietta di Staskova, al 90′ che fissa il risultato sul definitivo 1-5. La corsa in Coppa Italia delle bianconere prosegue.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL COMMENTO DI COACH GUARINO
«Siamo contenti di aver superato il turno, non era semplice focalizzarsi subito dopo l’importante vittoria in Supercoppa. Abbiamo dato anche la possibilità alle più giovani di fare esperienza in una partita che ci dà anche indicazioni per il futuro».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Pomigliano – Juventus 1 – 5
Coppa Italia Calcio Femminile. Recupero 2^ Giornata Gironi eliminatori
Stadio Comunale “Ugo Gobbato” – Via Ravenna – Pomigliano d’Arco (NA)
Marcatori: 32’ pt Cernoia (J); 7’ st Staskova (J); 22’ st Ippolito (J); 39’ st Souza Alves (J); 40’ st Pinna (P); 45’ st Staskova (J)
Pomigliano: Balbi, Russo (Cap) (26’ st La Manna), Dodds, Manno (1’ st Miroballo), Moraca (11’ st Pinna), Tudisco (17’ st Domi), Riboldi, Ferrandi (26’ st Massa), Kiamou, Schioppo, Lombardi. A disposizione: Del Pizzo, Iannotta, Cox, Parnoffi. Allenatore: Esposito Salvatore
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Tasselli, Sembrant (1’ st Gama), Caiazzo, Giordano, Zamanian (22’ st Giai), Lundorf, Rosucci (Cap), Cernoia (1’ st Ippolito), Berti, Souza Alves, Staskova. A disposizione: Bacic, Boattin, Galli, Bonansea, Girelli, Hurtig. Allenatrice: Rita Guarino
Arbitro: Claudio Giuseppe Allegretta di Molfetta (Assistenti: Giovanni Francesco Massari di Molfetta, Fabio Cantatore di Molfetta).
Ammonite: nessuna
Prossimo impegno:
Inter – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Andata.
Domenica 17 gennaio ore 12:30
“Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti” – Via Sbarbero 5/7 – Milano (MI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
U19 | SUCCESSO IN AMICHEVOLE CON L’ATALANTA
13 gennaio 2021
L’Under 19 della Juventus torna in campo per preparare la ripartenza. Nell’amichevole contro l’Atalanta giocata a Vinovo i bianconeri vincono 2-0: reti di Chibozo e Sekulov. GUARDA LA GALLERY

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-GENOA 3-2 DEL 13 GENNAIO 2021 DI COPPA ITALIA – JUVE AI QUARTI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

RAFIA MANDA LA JUVE AI QUARTI DI COPPA ITALIA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve sembra poter dilagare, visto che passa dopo neanche due minuti con Kulusevski e raddoppia con Morata, ma si fa riprendere dalle reti di Czyborra e Melegoni. Servono così i supplementari per decidere il passaggio del turno ed è il giovane Rafia a firmare il gol vittoria, spedendo i bianconeri ai quarti di finale, dove troveranno la vincente tra Sassuolo e Spal.

VIDEO:

SUBITO KULUSEVSKI
Pirlo fa debuttare Dragusin e Wesley, piazza Bernardeschi a sinistra sulla linea dei difensori e dopo oltre due mesi ritrova Chiellini dall’inizio. Il capitano festeggia il rientro dopo un minuto e trenta secondi, indovinando un filtrante che permette a Kulusevski di calciare un rigore in movimento e di firmare il vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RADDOPPIA MORATA
Meglio di così la Juve non potrebbe iniziare, ma non si accontenta e continua a spingere. E dopo il destro di Wesley, bloccato da Paleari, ancora Kulusevski viene lanciato in profondità da Bentancur e il portiere rossoblu deve superarsi per deviare il suo diagonale. Poi ecco Morata, che prima cerca una difficile conclusione da posizione defilata, poi parte in velocità, imbeccato da Kulusevski, e fulmina Paleari con un siluro rasoterra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ACCORCIA CZYBORRA
Invece di abbattersi, il Genoa reagisce e dopo pochi minuti riapre la gara con Czyborra, che anticipa Wesley e infila di testa il traversone dalla sinistra di Goldaniga. La partita è piacevole e combattuta, la Juve va ancora due volte in gol con Arthur e Portanova, ma entrambi vengono annullati per fuorigioco, e si va al riposo con un solo gol di distanza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAREGGIA MELEGONI
La ripresa inizia con Rabiot al posto di Bentancur e con lo spunto di Morata che, servito da Kulusevski, dopo un doppio dribbling calcia su Paleari da posizione defilata. Il Genoa sfiora il pareggio con l’ex Pjaca che, dopo una serie di finte al limite, spara un destro violento sulla parte alta della traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo cambia in un solo colpo Chiellini e Demiral con Bonucci e Danilo e ora la partita sembra addormentarsi: calano intensità e attenzione e il Genoa ne approfitta alla mezz’ora, quando Melegoni controlla il pallone al limite dell’are e lo infila sotto l’incrocio con uno splendido destro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DECIDE RAFIA
Pirlo cambia Portanova con Rafia e nel finale Ronaldo entra al posto di Wesley. Il portoghese sfiora la traversa da calcio piazzato, ma per decidere l’incontro servono i supplementari. Rafia calcia alto dalla destra e il tentativo di Morata viene respinto da Paleari che è superlativo quando respinge il colpo di testa di Rabiot, imbeccato dal corner di Bernardeschi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il francese arriva anche sulla respinta,ma il suo tiro cross non trova compagni pronti alla deviazione. La Juve ora alza il ritmo e schiaccia gli avversari nella propria metà campo e allo scadere del primo supplementare arriva la giocata decisiva: Ronaldo imbambola la difesa con una serie di finte al limite e mette in movimen to Morata, che dalla sinistra pesca nell’area piccola Rafia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il tunisino non riesce a deviare di prima intenzione, ma è comunque reattivo a girarsi, per impreziosire il suo esordio in Prima Squadra con il gol del nuovo vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARTHUR SALVA SULLA LINEA, JUVE AI QUARTI
Guai a pensare che sia finita, c’è ancora un tempo da giocare e il Genoa va vicinissimo al pareggio quando, sul cross di Rovella dalla bandierina, Goldaniga colpisce di testa da due passi e Arthur riesce a respingere, senza permettere al pallone di superare la linea di porta. La Juve ha invece l’occasione per chiudere i conti, ma Kulusevski, dopo essersi liberato in area, calcia centralmente e Paleari è sulla traiettoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nonostante la comprensibile stanchezza le squadre non smettono di spingere e giocano a viso aperto fino alla fine e l’ultima occasione è per Lerager, che calcia dal limite, ma trova la provvidenziale deviazione in angolo di Bernardeschi. Finisce 3-2 e i bianconeri staccano il biglietto per i quarti e ora possono concentrarsi sulla sfida con l’Inter di domenica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-GENOA 3-2
RETI: Kulusevski 2′ pt, Morata 24′ pt, Czyborra 28′ pt, 30′ st Melegoni, Rafia 15′ pts
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Buffon; Dragusin, Demiral (19′ st Danilo), Chiellini (19′ st Bonucci), Bernardeschi; Wesley (43′ st Ronaldo), Arthur, Bentancur (1′ st Rabiot), Portanova (32′ st Rafia); Kulusevski, Morata
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Frabotta, Capellini, Ramsey, Ranocchia, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GENOA
Paleari; Bani, Dumbravanu (6′ pts Males), Goldaniga; Ghiglione, Melegoni (1′ sts Radovanovic), Rovella, Lerager, Czyborra (7′ sts Eyango) ; Pjaca, Scamacca
A disposizione: Marchetti, Zima, Masiello, Criscito, Zajc, Badelj, Caso, Shomurodov, Destro
Allenatore: Ballardini
ARBITRO: Chiffi
ASSISTENTI: Di Vuolo, Palermo
QUARTO UFFICIALE: Sozza
VAR: Abisso, Ranghetti
AMMONITI: 25′ pt Bentancur, 29′ st Dumbravanu, 41′ pt Ghiglione, 11′ sts Bani 14′ sts Rovella 16′ sts Bernardeschi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | LE INTERVISTE DOPO JUVE-GENOA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve passa il turno in Coppa Italia superando 3-2 il Genoa ai supplementari, grazie alla rete decisiva del giovane Rafia. Dopo l’immediato vantaggio firmato Kuliusevski e il raddoppio di Morata i bianconeri si fanno recuperare dagli ospiti in gol con Czyborra e Melegoni e serve una rete dell’attaccante dell’Under 23 per strappare il biglietto per i quarti di finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Queste le dichiarazioni di mister Pirlo, di capitan Chiellini e del match winner al termine della gara.
ANDREA PIRLO
«Ci siamo complicati la vita da soli. Abbiamo iniziato molto bene, avremmo potuto gestire meglio la gara, poi dopo una distrazione sul primo gol subito abbiamo dovuto faticare maggiormente. Peccato perché avremmo potuto gestire al meglio le forze, ma in campo c’erano tanti ragazzi alla prima esperienza e qualche disattenzione ci può stare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Coppa Italia è un obiettivo, ora dobbiamo recuperare e arrivare pronti alla gara di domenica sera. Kulusevski? È ancora molto giovane e il salto alla Juventus è difficile, perché qui ogni pallone pesa. Deve avere maggiore continuità cattiveria davanti alla porta, ma ha grandi qualità. Tutti i giovani hanno fatto un’ottima gara».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIORGIO CHIELLINI
«Mi sentivo come un ragazzino all’esordio: avevo di fianco Dragusin che potrebbe quasi essere mio figlio… Mancavo da un po’, dopo un paio di problemini consecutivi. Era importante riprendere confidenza con il campo, questi sessanta minuti mi danno fiducia e spero di poter aiutare la squadra compatibilmente alle scelte dell’allenatore. Oggi abbiamo iniziato benissimo, abbiamo segnato due gole e avremmo potuti farne altri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quando ci sentiamo troppo sicuri però rischiamo di compromettere quanto fatto di buono. Era successo anche domenica con il Sassuolo e quindi capire i momenti della partita è una cosa che dobbiamo assolutamente migliorare. La partita con l’Inter? Importante, ma non decisiva, manca ancora un girone. È però una gara importante, da tripla, e ci teniamo a fare bene».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
HAMZA RAFIA
«Sono molto contento: domenica ero a Carrara per giocare con l’Under 23 e adesso sono qui a far vincere la Prima Squadra in Coppa Italia. A chi dedico il gol? A mia mamma, sicuramente».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO    PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE INCLUSO IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLE DICHIARAZIONI DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA

Tempo di lettura: 8 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:51 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

ALLE 17:56 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

PHOTO OF THE GAME | QUESTIONE DI GOL
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dieci gol in tre partite vinte consecutivamente: un ruolino positivo, che fa ben sperare per la continuazione del gennaio di fuoco che i bianconeri stanno affrontando. Nel dettaglio, due statistiche interessanti legati ai gol e alla gara di ieri: la Juve ha segnato sette gol in questa Serie A con giocatori subentrati, meno solo dell’Atalanta (nove). Contro il Sassuolo, i bianconeri invece hanno segnato almeno due gol in tutte le ultime nove gare di Serie A.

  GLI ALTRI FACTS
Aaron Ramsey ha preso parte a tre gol nelle sue ultime cinque presenze in Serie A (una rete, due assist).
La Juventus ha vinto tre gare di Serie A di fila per la prima volta dallo scorso luglio.
Cristiano Ronaldo ha raggiunto quota 15 gol per la 15ª stagione differente nei cinque maggiori campionati europei.
Due dei quattro gol da fuori area di Danilo nei cinque maggiori campionati europei sono stati segnati contro il Sassuolo (il precedente lo scorso luglio).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ultima volta in cui la Juventus ha subito un gol da situazione di vantaggio numerico in un gara casalinga di Serie A risaliva ad ottobre 2013 contro il Milan.
Quella di Pedro Obiang è l’11ª espulsione verso un giocatore del Sassuolo nel corso di un primo tempo in Serie A. Solo il Genoa (15) ne ha ricevuti di più dall’esordio dei neroverdi nella competizione nel 2013/14 nel corso della prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
REVIEW: JUVENTUS – SASSUOLO, IL GOL DI RAMSEY
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Partita intensa ed equilibrata quella dell’Allianz Stadium con un Sassuolo che, nonostante l’inferiorità numerica nella ripresa, è riuscito ad impegnare i bianconeri che hanno avuto la meglio nel finale con le reti di Ramsey e Ronaldo dopo che gli ospiti avevano riagguantato il pareggio. La rete decisiva, quella del gallese, nasce da un’azione tambureggiante dei bianconeri, andiamo a riviverla:
IL GOL DI RAMSEY
Il Sassuolo difende con almeno 8 giocatori dietro la linea della palla, nella speranza di portare a casa il pareggio: la Juventus con pazienza gioca gli ultimi minuti senza forzare la giocata ma nell’attesa di trovare il varco giusto per arrivare alla conclusione.
Kulusevski (ottimo il suo impatto con la gara) e Ronaldo larghi permettono un primo inserimento di Ramsey.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Lo svedese difende palla sul vertice dell’area neroverde e chiama in causa Arthur che sposta l’azione verso sinistra. Una trama di gioco che costringe gli avversari, in inferiorità numerica, ad un grande sforzo per chiudere gli spazi.
I padroni di casa portano ben 7 giocatori a ridosso dei sedici metri del Sassuolo. Tra questi Frabotta, sulla sinistra che, servito da Rabiot, mette di prima la palla in mezzo.
In area ad attaccre la porta ci sono Chiesa e Ramsey: è il secondo ad arrivare sulla palla e battere in scivolata Consigli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TALKING POINTS | LA VITTORIA DELLE #SUPERWOMEN
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha vinto la seconda finale di Supercoppa Italiana consecutiva dopo aver perso la prima: entrambi i successi contro la Fiorentina sono terminati con il punteggio di 2-0, dopo il ko 1-0 nel primo dei tre confronti.
La Juventus ha vinto otto dei 10 incontri contro la Fiorentina in tutte le competizioni e tre delle quattro finali tra Supercoppa e Coppa Italia contro le viola. È dall’ottobre 2019 (proprio nella finale di Supercoppa tra le due formazioni) che la Fiorentina non trova il gol contro la Juve in nessuna delle gare disputate: sono invece nove le reti incassate nel parziale dalle viola.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Bonansea è la miglior marcatrice della Juventus in tutte le competizioni con 47 gol all’attivo (almeno tre più di qualsiasi altra giocatrice). L’attaccante bianconera è anche l’unica che vanta almeno una rete in tutte le competizioni disputate dal club.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quella contro la Fiorentina in finale di Supercoppa è la 14a marcatura multipla per Barbara con la maglia della Juventus in tutte le competizioni. L’attaccante ne ha realizzate almeno sei più di qualsiasi altra compagna di squadra.
BB ha segnato cinque gol contro la Fiorentina: due con la maglia del Brescia e tre con quella della Juventus. Con la doppietta in questo match l’attaccante è andata a segno per la prima volta contro le viola in due competizioni differenti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS | EYE ON GENOA
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Mercoledì sera i bianconeri esordiscono in Coppa Italia contro il Genoa, già affrontato in campionato a Marassi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ha vinto le ultime due partite di Coppa Italia e non arriva a tre successi di fila nella competizione dal 2006. Nel dettaglio, questo il cammino dei genoani nella competizione: nel dettaglio, a fine ottobre ha battuto in casa il Catanzaro per 2-1 grazie a una doppietta di Scamacca, mentre al turno successivo, il 26 novembre, ha superato “in trasferta” la Samp, nel Derby della Lanterna di Coppa. Ancora una doppietta di Scamacca e una rete di Lerager per l’1-3 finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ha vinto dunque l’ultima trasferta di Coppa Italia; il Grifone non infila due successi esterni consecutivi nella competizione dal 1996.
Allargando lo sguardo al Campionato, ecco alcune statistiche:
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa è la squadra che ha segnato meno gol su palla inattiva (solo uno), la Juventus quella che ne ha subiti meno (quattro) da questa situazione di gioco dopo il Verona (tre) nella Serie A 2020/21.
La Juventus vanta l’89% di passaggi riusciti e il 59.7% di possesso palla medio: record in entrambi i casi in questa Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa è la squadra che ha giocato meno palloni (231) nell’area avversaria nel campionaot in corso, la Juventus quella che ne ha toccati di più (517).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS GIOCATORI
La Juventus è la vittima preferita di Goran Pandev, contando tutte le competizioni: per il macedone otto gol il 26 sfide contro i bianconeri.
Stefano Sturaro, che ha giocato 90 partite e segnato tre gol con la maglia della Juventus in tutte le competizioni, ha realizzato la sua ultima rete proprio contro i bianconeri, nella partita di campionato dello scorso dicembre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Masiello ha giocato una partita in bianconero nella Serie A 2004/05.
Gianluca Scamacca ha segnato come si diceva una doppietta in ognuna delle quattro partite di Coppa Italia disputate in carriera (otto gol in quattro presenze per lui, incluse appunto quattro nell’edizione in corso).
Nel 2007/08 Domenico Criscito ha giocato otto partite di campionato con la maglia della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nove partite per Mattia Perin con la maglia della Juventus, tutte nella stagione 2018/19.
Le prime 20 partite e il primo gol di Marko Pjaca in Italia sono state con la Juventus nella stagione 2016/17.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | SUBITO AL LAVORO VERSO LA COPPA ITALIA
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua senza soste l’intenso mese di gennaio per i bianconeri. Dopo l’importantissima vittoria di ieri sera all’Allianz Stadium per 3-1 sul Sassuolo, la squadra di Mister Pirlo sta già pensando al prossimo impegno.
Mercoledì sera, infatti, la Juve ospiterà il Genoa nel match valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, con fischio d’inizio previsto per le ore 20.45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La sfida contro i rossoblù si disputerà in gara unica e i bianconeri cercheranno di proseguire la striscia positiva di risultati che li ha visti ottenere tre vittorie in altrettante partite in questo inizio di 2021.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La squadra, dunque, senza beneficiare di alcun giorno di riposo, si è ritrovata questa mattina al Training Center per preparare il prossimo impegno contro i liguri. Il programma di giornata è stato così diviso: scarico per chi ha giocato ieri sera contro i neroverdi, percorsi e lavoro atletico per il resto del gruppo.
Domani sarà già vigilia di coppa e i giocatori saranno attesi al mattino da una nuova sessione di allenamento.
Questa mattina Paulo Dybala è stato sottoposto presso il J|medical ad approfondimenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro con tempi di recupero di circa 15/20 gg.
Gli esami a cui sono stati sottoposti McKennie e Chiesa hanno invece escluso lesioni e pertanto le loro condizioni verranno valutate di giorno in giorno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BLACK & WHITE STORIES: JUVE-GENOA IN COPPA ITALIA
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono 6 i precedenti tra Juventus e Genoa in Coppa Italia giocati a Torino. La Signora ha prevalso 5 volte, il Grifone una, nella prima gara datata 6 aprile 1939. In ben 3 occasioni, superare il turno ha rappresentato un passaggio importante per arrivare a vincere la competizione: è successo nel 1942, nel 1959 e nel 2018.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JOYA DI COPPA
L’ultimo Juventus-Genoa si è giocato nel dicembre del 2017 ed anche in quel caso – come per la gara di mercoledì sera – la sfida vale l’accesso ai quarti di finale. Altra coincidenza è la presenza in panchina del tecnico rossoblu Ballardini, che anche in quella stagione era subentrato in corso d’opera esattamente come adesso. A dare il via al successo bianconero è stato Paulo Dybala, con un sinistro rasoterra da fuori area che ha sorpreso il portiere Lamanna per la velocità d’esecuzione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SERATA ARGENTINA
Oltre a Dybala, a decidere l’ultimo Juventus-Genoa ci ha pensato il connazionale Higuain. Il Pipita ha messo il sigillo del definitivo 2-0 a un quarto d’ora dal termine. E lo ha fatto con un diagonale appena dentro l’area, ispirato dal compagno argentino. Juve vincente e senza subire gol: una prassi che si è mantenuta costante nei turni successivi fino alla finale, con il secco 4-0 sul Milan che ha consentito ai bianconeri di alzare la tredicesima Coppa Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ACUTO TEDESCO
Torniamo indietro nel tempo, al 1992: altro stadio, il Delle Alpi, ma Juve ugualmente vincente, seppure di misura. La gara viene decisa da un tiro del tedesco Andy Moeller, bravo a superare il grande ex della sfida, Stefano Tacconi. La formula dell’epoca prevede anche il ritorno a Marassi e i bianconeri si ripetono vincendo 4-3.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
3-1 AL COMUNALE
Ancora uno scenario diverso, il Comunale, ancora un decennio più lontano. 7 settembre 1980, la curiosità del pubblico è in gran parte indirizzata verso Liam Brady, il nuovo acquisto straniero che calamita l’attenzione generale. La partita con il Grifone presenta due volti. 0-0 nel primo tempo, gol e divertimento nella ripresa a definire il risultato finale di 3-1. Ad aprire le marcature ci pensa Cabrini dagli 11 metri, superando Martina, che pure intuisce il tiro. Le altre realizzazioni sono di Fanna, Russo per gli ospiti e Prandelli a chiudere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE CONVOCATE PER POMIGLIANO-JUVENTUS
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la conquista della Supercoppa Italiana, le Juventus Women sono pronte a rituffarsi sugli altri obiettivi. In programma, domani, 13 gennaio 2021, c’è la gara di Coppa Italia contro il Pomigliano, per chiudere il discorso qualificazione e accedere alla fase a eliminazione diretta. Il calcio d’inizio è fissato per le 14:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Di seguito la lista delle convocate per la trasferta in Campania:
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
7 Cernoia
4 Galli
3 Gama
27 Giai
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
5 Ippolito
8 Rosucci
32 Sembrant
12 Lundorf
20 Maria Alves
9 Staskova
46 Tasselli
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | TATTICA VERSO LA COPPA ITALIA
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani comincia la Coppa Italia della Juventus. Appuntamento alle 20:45 all’Allianz Stadium contro il Genoa, già affrontato in questa stagione, ma a Marassi (3-1 per i bianconeri con la doppietta di Ronaldo e il gol di Dybala).
Il gruppo, pronto al quarto impegno del 2021, questa mattina, al JTC, ha proseguito la preparazione in vista della gara contro i liguri. Seduta odierna focalizzata sulla gestione del possesso palla e sulla tattica.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

MISTER PIRLO PRESENTA JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA GUARDA IL VIDEO

SCARICA IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLA PRESENTAZIONE DI MISTER PIRLO DI JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA

PIRLO: «VOGLIAMO ARRIVARE IN FONDO ALLA COPPA ITALIA»
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve vuole prolungare il suo ottimo momento. Dopo l’ottimo inizio di 2021, la squadra mette nel mirino la Coppa Italia, al via domani contro il Genoa. Alla vigilia della sfida dell’Allianz Stadium, Mister Andrea Pirlo ha presentato il match

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

«Sarà una partita importante. Inizia la Coppa Italia, sappiamo che quando la competizione entra nel vivo piace a tutti giocarla e per arrivare in fondo bisogna vincere la partita di domani sera».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UN GENOA DIVERSO
«Rispetto a quando l’abbiamo affrontato in campionato, il Genoa è cambiato nell’aggressività. Hanno alzato il baricentro, hanno molta energia, quindi sarà una partita combattuta e difficile da giocare. Nel complesso credo sarà un match simile a quello di Marassi, verranno per difendersi bene e per cercare di ripartire in contropiede. L’abbiamo studiato in questi giorni e l’abbiamo preparata al meglio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SCELTE E RIPARTENZA
«Stiamo valutando chi sta bene. Rientrerà Giorgio, che si sta allenando con noi da un po’ di tempo, Gigi partirà dall’inizio e poi valuteremo gli altri domattina. In questo inizio di 2021 ha fatto la differenza la forza mentale che abbiamo messo in campo, abbiamo chiarito bene quali fossero gli obiettivi e da lì siamo ripartiti con forza cercando di pensare solo a noi stessi».

Juventus tutte le notizie
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:46 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

ALLE 11:51 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA, LE STAT PRE-FINALE DI SUPERCOPPA!
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina e Juventus vantano nel proprio palmares una Supercoppa Italiana vinta per parte: nel 2019 il successo delle Viola (1-0), nel 2020 quello delle bianconere (2-0). Entrambe le finali hanno coinvolto Juventus e Fiorentina.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Fiorentina si sfideranno per la quarta volta consecutiva in una finale tra Coppa Italia e Supercoppa: il bilancio è di due vittorie per le bianconere, nei due incontri più recenti, ed un successo per le viola.
Nei nove precedenti in tutte le competizioni tra Juventus e Fiorentina, solo due sono i successi delle viola, risalenti entrambi al 2018 (una vittoria in Serie A e una in Supercoppa).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Fiorentina ha partecipato a tutte le ultime sei finali tra Coppa Italia e Supercoppa Italiana: nelle prime tre occasioni ha sfidato il Brescia (2V in CI, 1P in Supercoppa), nelle tre più recenti l’avversario è stato la Juventus (1V in Supercoppa, 2P in CI e Supercoppa).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Solo contro il Brescia (18) la Fiorentina ha incassato più reti di quante ne conta contro la Juventus (15), con lo stesso numero di precedenti in tutte le competizioni (nove).
Solo in una finale tra Juventus e Fiorentina entrambe le squadre hanno trovato la via del gol (la sola finale di Coppa Italia del marzo 2019, terminata 2-1 per le bianconere).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha messo a segno quattro reti in tre finali tra Coppa Italia e Supercoppa, grazie a quattro giocatrici diverse: Ekroth e Cernoia hanno firmato la vittoria in finale di Coppa Italia, Girelli e Staskova la più recente finale di Supercoppa (ottobre 2019).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Fiorentina ha trovato la via del gol in sei delle sette finali disputate tra Coppa Italia e Supercoppa, rimanendo a secco solo nella più recente (0-2 vs Juventus). La miglior marcatrice in finale per le viola è Ilaria Mauro (tre reti in tre match), seguita da Tatiana Bonetti, con due gol in due match, tra cui uno nel più recente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Daniela Sabatino ha messo a segno il suo ultimo gol in una finale di Coppa proprio contro la Fiorentina, con la maglia del Brescia (Supercoppa italiana del settembre 2017, vinta 4-1 dalle Leonesse).
Anche Cristiana Girelli ha segnato la sua ultima marcatura in una finale di Coppa contro le viola – nella Supercoppa 2019. Dovesse andare in gol anche nella prossima gara, la Fiorentina diventerebbe la sua seconda vittima preferita con la maglia della Juve in tutte le competizioni (salendo a cinque gol, solo contro il Tavagnacco ne conta di più – sei).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE STATISTICHE PRE JUVE-SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Conto alla rovescia per Juve-Sassuolo.
Kick-off questa sera alle 20.45
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNO IN SETTE Il Sassuolo ha ottenuto un punto nelle sette trasferte contro la Juventus in Serie A, nella gara dello scorso campionato (2-2, dicembre 2019), dove ha segnato tanti gol quanti nelle precedenti sei gare allo Stadium.
20-4 Il punteggio complessivo nelle sette sfide allo Stadium in Serie A tra Juventus e Sassuolo recita 20-4, con i bianconeri che hanno segnato 3.5 gol in media a partita nelle ultime quattro gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SASSUOLO A SECCO… Il Sassuolo ha mancato il gol in quattro delle sette trasferte contro la Juventus in Serie A; quella bianconera è la squadra contro cui i neroverdi non hanno segnato in più gare esterne nel massimo campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
13 SU 14 La Juventus ha perso solo una delle 14 sfide contro il Sassuolo in Serie A (10V, 3N) risultando la squadra che ha battuto più volte i neroverdi nella competizione (10); 35 gol subiti dagli emiliani in totale (meno solo che contro l’Atalanta con 36).
SI CERCA LA STRISCIA Due vittorie consecutive per la Juventus in campionato: la Vecchia Signora non riesce a trovare tre successi di fila in Serie A da luglio (sette in quel caso).
SEMPRE SU AZIONE Nelle ultime cinque giornate di campionato la Juventus ha segnato tutti i gol in Serie A su azione (12 su 12): tra le altre squadre solo l’Udinese (quattro su quattro) vanta il 100% di gol segnati in campionato su azione in questo periodo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NO GOL DI TESTA La Juventus è l’unica squadra a non aver incassato alcuna rete di testa in questo campionato; l’ultimo gol del genere risale all’ultima giornata della scorsa Serie A, contro la Roma, subito da Kalinic.
CHE IMPATTO! La Juventus è la squadra ad aver ottenuto più gol dai neoacquisti in questa Serie A: 13, inclusi tutti i tre segnati nell’ultima gara di campionato, ad opera di Chiesa (due) e McKennie.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE MIGLIOR DIFESA La Juventus, miglior difesa di questo campionato con Verona e Napoli, ha subito sette dei suoi 15 gol nella ripresa, meno di ogni altra squadra.
4 JOYE Paulo Dybala ha segnato quattro gol in Serie A contro il Sassuolo, inclusa la seconda delle sue tre triplette nel massimo campionato (settembre 2017); l’argentino dista solo due reti dalle 100 con la Juventus in tutte le competizioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER IL SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Alle 20.45 la Juve scende in campo in casa, contro il Sassuolo. Ecco l’elenco dei convocati per il match:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DANILO
RAMSEY
MORATA
BONUCCI
DEMIRAL
BUFFON
MCKENNIE
DYBALA
CHIESA
DI PARDO
RABIOT
DRAGUSIN
BENTANCUR
FRABOTTA
BERNARDESCHI
PORTANOVA
FAGIOLI
KULUSEVSKI.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

HIGHLIGHTS JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA 2-0 ALLE JUVENTUS WOMEN LA SUPERCOPPA ITALIANA VIDEO   SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA 2-0 ALLE JUVENTUS WOMEN LA SUPERCOPPA ITALIANA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GALLERY | JUVE-FIORENTINA | SUPERCOPPA FEMMINILE
10 gennaio 2021

Le immagini della partita di Chiavari, Finale di Supercoppa Femminile

LA SUPERCOPPA FEMMINILE È DELLE JUVENTUS WOMEN!
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un 2021 che non poteva iniziare meglio. Le Juventus Women, dopo il successo in semifinale contro la Roma di qualche giorno fa, portano a casa la seconda Supercoppa Italiana consecutiva. La finale dello Stadio “Aldo Gastaldi” di Chiavari vede il trionfo per 2-0 delle bianconere sulla Fiorentina con la doppia firma di Barbara Bonansea.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per vincere le finali bisogna giocare da squadra ed è ciò che ha messo in pratica alla perfezione la squadra di Coach Rita Guarino creando tante occasioni, ma soprattutto non concedendo nulla alle dirette avversarie. Dopo il successo per 2-0 nella passata stagione, sempre contro le viola, la Juve porta a casa per la seconda stagione consecutiva con lo stesso risultato questo importante trofeo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una prestazione di altissimo livello quella messa in campo dalle bianconere, condita da due gemme di Barbara Bonansea, una con il mancino nel primo tempo e una nel secondo con il destro. Due reti splendide a coronare una prestazione collettiva perfetta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SBLOCCA BONANSEA
L’avvio di gara vede due squadre attente più a non scoprirsi che a offendere. La Juve, però, tra le due compagini in campo è quella che cerca maggiormente di creare pericoli nell’area avversaria. Al 9’, infatti, la squadra di Rita Guarino inizia a lanciare qualche segnale alle toscane con la conclusione da fuori area di Arianna Caruso che sfila, però, sul fondo. La prima vera occasione del match arriva, poi, al 16’ ed è sempre costruita dalle bianconere: Lina Hurtig penetra in area di rigore e offre un ottimo pallone in mezzo all’area per Arianna Caruso che non riesce, però, a spingerlo in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
È l’occasione che apre quindici minuti di altissima intensità da parte della Juve. Sono tre, infatti, le successive opportunità costruite dalle campionesse d’Italia in carica per passare in vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Al 22’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Bonansea colpisce di testa offrendo una sponda deliziosa per Hurtig che prova la girata, ma trova l’attenta risposta di Schroffenegger. La Juve continua a premere e due giri di orologio più tardi Girelli prova anche lei a sbloccare il punteggio, ma ancora una volta un ottimo intervento dell’estremo difensore viola chiude lo specchio. Le toscane continuano a soffrire il ritmo imposto dalla squadra di Coach Guarino. Minuto 27, dagli sviluppi di un corner ci prova anche capitan Gama di testa, ma il portiere avversario risponde ancora presente bloccando il tentativo della bianconera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Così tante occasioni create non sono un caso e al 39’ la Juve, infatti, passa in vantaggio: Barbara Bonansea riceve palla sulla corsia di destra, si accentra eludendo l’intervento della sua diretta avversaria con una pregevole sterzata e con il mancino insacca nell’angolino di destra non lasciando scampo a Schroffenegger. Bellissima giocata e 1-0 che permette alle Juventus Women di chiudere in vantaggio la prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANCORA BARBARA A SEGNO E LA SUPERCOPPA È BIANCONERA!
Non cambia il copione della ripresa. La Juve continua ad attaccare a testa bassa e al 55’ arriva la rete del raddoppio. La firma è sempre la stessa: una scatenata Bonansea è abilissima, in questo caso, a calciare al volo un pallone al limite dell’area di rigore proveniente da una respinta di testa di Zanoni. Un altro gol splendido messo a segno da Barbara e 2-0. Le ragazze di Coach Guarino continuano, però, a non essere dome e a mantenere alta la concentrazione. Al 68’ ci prova dalla distanza Boattin con un mancino molto potente. Schroffenegger si allunga e riesce a deviare sulla traversa il tentativo della bianconera. La seconda metà di questa frazione vola via senza problemi per la Juve che, al fischio finale, può fare partire la festa per la conquista del primo trofeo stagionale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Finale Supercoppa Italiana Femminile
Stadio Comunale di Chiavari – Via Aldo Gastaldi, 22, 16043 Chiavari (GE)
Juventus – Fiorentina 1-0
Marcatori: 39’ pt Bonansea (J); 9’ st Bonansea (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Giuliani, Hyyrynen (44’ st Lundorf), Gama (Cap), Salvai, Boattin, Pedersen, Galli, Caruso (41’ st Rosucci), Hurtig (41’ st Staskova), Bonansea (26’ st Cernoia), Girelli. A disposizione: Bacic, Zamanian, Souza Alves, Sembrant, Giordano. Allenatrice: Rita Guarino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Schroffenegger; Thogersen, Quinn, Tortelli (Cap), Zanoli, Kim (27’ st Monnecchi), Neto, Middag (18’ st Adami), Vigilucci (41’ st Baldi), Bonetti (27’ st Clelland), Sabatino. A disposizione:Ohrstrom, Cordia, Jensen, Ripamonti, Mani. Allenatore: Nicola Melani.
Arbitro: Maria Marotta di Sapri (Assistenti: Lucia Abruzzese di Foggia, Veronica Vettorel di Latina – Quarto ufficiale: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno).
Ammonite: 34’ pt Thogersen (F).
Prossimo impegno:
Pomigliano – Juventus
Coppa Italia Femminile -Recupero 2^ Giornata Gironi Eliminatori
Mercoledì 13 gennaio 2021 ore 14:00
Stadio Comunale “Ugo Gobbato” – Via Ravenna – Pomigliano d’Arco (NA)
Prossimo impegno di campionato:
Inter – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A – 11^ Giornata Girone di Andata.
Domenica 17 gennaio 2021 ore 12.30
“Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti” – Via Sbarbero 5/7 – Milano (MI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE VOCI DELLE SUPERWOMEN!
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Rita Guarino: «Avevo chiesto quest’attitudine alla squadra, dopo la semifinale. Le ragazze hanno risposto bene, sono state bravissime fin dall’inizio e abbiamo offerto una prestazione degna delle nostre qualità; ogni trofeo ha un sapore particolare, questo arriva da un processo particolare, che ha colpito tutti; per noi è un’ulteriore conferma di quanto di buono fatto finora. Adesso ripartiamo dalla voglia di crescere, migliorarsi sempre, al di là dei trofei, per alzare il livello, come abbiamo fatto anche oggi. Questo è un lavoro di gruppo, di team, di squadra, che parte da chi scende in campo ma coinvolge tutti, c’è una macchina organizzativa composta da persone che oltre alle competenze dimostrano cuore e passione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Arianna Caruso: «Sono emozioni indescrivibili, era importante portare il trofeo a casa, e farlo con una bella prestazione, dopo la partita con la Roma; oggi la vittoria è conseguenza di una grande prestazione; lavoriamo giorno dopo giorno e i risultati, poi, si vedono. La dedica? E’ alla squadra, che è la mia seconda famiglia»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cristiana Girelli: «Ci siamo ritrovate dopo la semifinale, abbiamo capito che era mancato il giusto atteggiamento; oggi siamo state bravissime, avevamo grande voglia di vincere. Abbiamo scritto un’altra pagina di storia e siamo davvero orgogliose; vincere è sempre bello, così come lo è condividere le gioie con questo gruppo»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cecilia Salvai: «Le vittorie vanno sempre conquistate, anche quando sei considerata la squadra più forte. Oggi lo abbiamo dimostrato: i nostri numeri parlano chiaro anche quest’anno, ma per riconfermarsi e migliorare sempre, non bisogna mai accontentarsi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sara Gama: «Abbiamo affrontato due ottimi avversari e portato a casa la Coppa, migliorando la nostra prestazione. Dimostriamo anche oggi di vincere con merito, ma non ci accontentiamo perché vogliamo continuare a fare bene in Italia e all’estero. Dedichiamo la vittoria a tutti noi, ci auguriamo di uscire da un momento difficile: è bello vincere un trofeo per la prima volta dopo un campionato non concluso».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#SUPERWOMEN!
10 gennaio 2021

Le immagini della festa con la Coppa vinta dalle magnifiche bianconere

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

3-1 AL SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve supera il Sassuolo con le reti di Ramsey e Ronaldo nel finale di gara, dopo che gli emiliani avevano risposto al gol di Danilo con Defrel e, nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Obiang nel primo tempo, avevano tenuto ottimamente il campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

HIGHLIGHTS JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 10 GENNAIO 2021 VIDEO

SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 10 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SASSUOLO IN DIECI
L’inizio non è particolarmente brillante, anche se Ronaldo di testa e Frabotta con il sinistro, dopo un delizioso colpo di tacco di McKennie, sfiorano la traversa. L’americano accusa un fastidio e lascia il posto a Ramsey e nel finale di tempo anche Dybala deve uscire, sostituito da Kulusevski. La partita rimane bloccata e nessuna delle due squadre riesce a produrre iniziative interessanti fino al recupero. Poi, negli ultimi minuti del primo tempo il Sassuolo rimane in dieci per un intervento duro di Obiang ai danni di Chiesa e la Juve sfiora il vantaggio con uno spunto di Demiral, intercettato da Consigli e soprattutto con una combinazione tra Kulusevski e Ramsey, conclusa dallo svedese con un destro sopra la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DANILO, UN SILURO NELL’ANGOLINO
Pirlo inizia la ripresa con Rabiot al posto di Bentancur e con l’uomo in più la Juve ora trova spazi maggiori. Ramsey ha subito un buon pallone e viene murato, ma Danilo, su una respinta della difesa, arriva in piena corsa e spara un siluro in diagonale nell’angolino basso, assolutamente imparabile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAREGGIA DEFREL
I bianconeri potrebbero sfruttare l’inerzia della gara, ma non ne approfittano. I ritmi rimangono bassi, il Sassuolo, pian piano esce dalla propria metà campo e riesce a trovare il pareggio grazie a un’ottima giocata di Defrel, che si libera in area con un bel controllo a seguire e fulmina Szczesny.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
COLPISCE RAMSEY
La Juve reagisce e Ramsey libera in area Ronaldo, che supera Consigli con un tocco morbido, ma viene abbattuto e l’arbitro lascia correre. Ci provano anche Chiesa, che colpisce il palo esterno, Rabiot, che arriva sull’angolo di Chiesa e mette alto di testa, e Ronaldo, che impegna Consigli dalla distanza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il portoghese arriva al tiro poco dopo dal dischetto del rigore, liberato da uno spunto di Kulusevski, ma il portiere emiliano è sulla traiettoria. La partita è aperta e divertente, perché il Sassuolo, nonostante l’uomo in meno, non rinuncia a giocare e la Juve continua a spingere con rabbia. Kulusevski, sulla destra, è l’uomo più ispirato, ma è dalla parte opposta che arriva l’azione decisiva: Frabotta riceve sulla sinistra, trova il fondo e mette in mezzo un rasoterra velenoso, sul quale si fionda Ramsey, che di prima intenzione spedisce in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CHIUDE RONALDO
Nel finale il gallese lascia il posto a Bernardeschi, mentre Morata sostituisce Chiesa. Il Sassuolo si butta in avanti cercando di rientrare in partita, ma così facendo si espone al contropiede e in pieno recupero Danilo pesca Ronaldo in profondità e il portoghese piazza lo scatto e il diagonale vincente, chiudendo i conti e sigillando i tre punti per i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-SASSUOLO 3-1
RETI: Danilo 6′ st, Defrel 13′ st, Ramsey, 37′ st, Ronaldo 47′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral, Frabotta; Chiesa (41′ st Morata), Bentancur (1′ st Rabiot), Arthur, McKennie (19′ pt Ramsey, 41′ st Bernardeschi)); Dybala (43′ st Kulusevski), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Di Pardo, Chiellini, Dragusin, Portanova, Fagioli, Bernardeschi, Morata
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SASSUOLO
Consigli; Muldur (28′ st Oddei), Chiriches (41′ st Ayhan), Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Defrel (22′ st Boga), Djuricic (1’st Maxime Lopez), Traore; Caputo (1′ st Toljan)
A disposizione: Pegolo, Marlon, Peluso, Rogerio, Magnanelli, Raspadori, Schiappacasse
Allenatore: De Zerbi
ARBITRO: Massa di Imperia
ASSISTENTI: Imperiale, Colarossi
QUARTO UFFICIALE: Abisso
VAR: Chiffi, Di Iorio
AMMONITI: 13′ pt Bonucci, 17′ pt Ferrari, 34′ pt Bentancur, 26′ st Frabotta, 34′ st Kulusevski
ESPULSI: 46′ pt Obiang.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 10 GENNAIO 2021

SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO JUVE-SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il 3-1 al Milan la Juve concede la replica contro il Sassuolo. Danilo, Ramsey e Ronaldo firmano un successo tutt’altro che semplice da ottenere: gli ospiti, nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Obiang, sfoggiano organizzazione e carattere e servono pazienza ed esperienza per superarli. Qualità queste che testimoniano un nuovo passo avanti nel processo di crescita dei bianconeri, come sottolineato da Pirlo e Kulusevski nel post gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA PIRLO
«La vittoria di oggi è importante, dovevamo dare continuità ai risultati e abbiamo vinto una gara sofferta, ma dovevamo riuscirci, con voglia e carattere. Aver recuperato punti in classifica non cambia: siamo la Juve e abbiamo la pressione di vincere ogni gara, poi tra qualche mese vedremo dove saremo arrivati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La squadra nelle ultime settimane è cresciuta nell’autostima e negli automatismi. Il gol subito? Siamo stati passivi a centrocampo ed eravamo posizionati male in difesa, ma Defrel è stato molto bravo a portarsi avanti il pallone con il controllo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DEJAN KULUSEVSKI
«Io sono entrato con una sola cosa in testa: far vincere la partita. Ci siamo riusciti, io potevo fare molto meglio, ma aver vinto è l’unica cosa che conta. Mi piace giocare vicino alla porta e scambiare con i miei compagni, penso di poter fare bene il ruolo che ho ricoperto oggi».   JUVENTUS    TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   CALCIO   PIEMONTE

PIRLO PRESENTA JUVENTUS-SASSUOLO VIDEO
Aggiornamenti, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO VIDEO

Tempo di lettura: 2 minuti

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO VIDEO

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA IL VIDEO INTEGRALE

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA VIDEO

Le parole di Mister Andrea Pirlo alla vigilia del match tra i Bianconeri ed il Sassuolo in programma alle 20:45 di domenica 10 Gennaio 2021 all’Allianz Stadium, incontro valido per la giornata 17 del massimo Campionato di Calcio di Serie A.

Terza partita del 2021 per la Juventus, che domani sera all’Allianz Stadium (ore 20,45) ospita il Sassuolo nel match valevole per la 17° giornata della Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha risposto alle domande dei giornalisti alla vigilia della sfida contro la squadra emiliana.

PIRLO PRESENTA JUENTUS – SASSUOLO

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO GUARDA IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS – SASSUOLOSCARICA IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-SASSUOLO
JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

«Mi aspetto una gara difficile. Il Sassuolo è un’ottima squadra che gioca insieme da qualche anno, con un bravo allenatore nella parte della costruzione del gioco. Dovremo stare attenti nella fase di non possesso a non concedere loro dei varchi perché sono molto bravi ad uscire sulla pressione della squadra avversaria.

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO

Siamo una squadra che vince da 9 anni ed è normale che su di noi ci sia la pressione per vincere il campionato. Il Milan in questo momento è primo in classifica e adesso sono i rossoneri la squadra da battere».
PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO
L’ANALISI DELLA ROSA BIANCONERA
«Per quanto riguarda la difesa, Demiral è un po’ più pronto di Chiellini dato che viene da più partite giocate quest’anno. Giorgio sta molto meglio e si sta allenando con grande continuità e presto potrà partire dall’inizio anche lui.

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO

Kulusevski l’altra sera a San Siro è entrato bene, gli ho fatto i complimenti. Vedremo se domani partirà dall’inizio, potrebbe essere anche un’arma in più durante la partita. Morata sta meglio, si è allenato a parte, decideremo domani mattina se portarlo in panchina. Chiesa a Milano ha avuto un problema all’anca e ha chiesto di uscire, ma adesso è tutto a posto. Il suo rendimento non mi ha stupito, conoscevo le sue qualità. Può migliorare tanto, è un prototipo di un grande campione e deve crescere partita dopo partita.

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO

Arthur ha recuperato e ripreso la condizione, può giocare con chiunque in mezzo al campo perché conosce il calcio. Bernardeschi? É un giocatore affidabile in ogni momento della partita, avrà le sua chances perché è un giocatore importante».
PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO
L’AMICIZIA CON DE ZERBI
«Ho un bel rapporto con il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi. Siamo entrambi bresciani e abbiamo la stessa età, ma lui allena da più anni. La scorsa estate l’ho sentito spesso, abbiamo sempre fatto dei bei discorsi sul calcio».
PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO
VOGLIA DI TRE PUNTI
«Per noi le partite devono essere tutte uguali. La nostra voglia di raggiungere il risultato deve essere identica tutte le domeniche, i tre punti contro il Sassuolo sono importantissimi. Dove possiamo migliorare? Nella forza mentale, nei momenti successivi a quando passiamo in vantaggio».

HIGHLIGHTS MILAN - JUVENTUS VIDEO
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO: MILAN – JUVENTUS 1-3 GLI HIGHLIGHTS

Tempo di lettura: 3 minuti

HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO

IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI MILAN – JUVENTUS 1-3, MATCH VALIDO PER LA 16/MA GIORNATA DI SERIE A, DELLE 20:45 DI MERCOLEDì 06 GENNAIO 2021

HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO

DOPPIO CHIESA E MCKENNIE, 3-1 AL MILAN
Il Milan non perdeva da 27 turni di campionato. Questa sera però a San Siro è arrivata la Juve. Tosta, concentrata, chirurgica. I bianconeri tornano a casa con tre punti, guidati da un Chiesa superlativo. L’esterno lavora per due volte in tandem con Dybala e firma una sontuosa doppietta, quindi McKennie archivia una splendida prova di forza, che fa morale e classifica.

MILAN – JUVENTUS 1-3 VIDEO

SCARICA IL VIDEO DI MILAN – JUVENTUS 1-3
DYBALA-CHIESA, UN GIOIELLO
Il primo spunto è di Frabotta, che arriva sul fondo dalla sinistra e serve Dybala, il cui tiro di prima intenzione viene smorzato da Kjaer. Leao risponde con un innocuo tentativo dalla distanza che termina a lato, quindi Calhanoglu vince un rimpallo con Bentancur e impegna Szczesny con un rasoterra da buona posizione. Il pressing alto dei rossoneri non è facile da aggirare, ma quando la Juve palleggia senza frenesia riesce ad alzare il baricentro e Frabotta, dopo un’altra accelerazione e un triangolo con Dybala, cerca la soluzione di potenza non trovando la porta.
Chi la trova è Chiesa. L’esterno è sfortunato quando sugli sviluppi di un corner, intercetta una ribattuta della difesa e spara un siluro che centra in pieno il palo, ma si rifà immediatamente, partendo dalla destra, scambiando con Dybala, che gli restituisce palla con un delizioso colpo di tacco, e infilando il diagonale alle spalle di Donnarumma.
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
PAREGGIA CALABRIA
La Juve cerca di colpire ancora e Chiesa è devastante, sia che parta dalla fascia e arrivi al cross dal fondo, creando non poco affanno alla difesa rossonera, sia che acceleri centralmente per concludere di potenza, costringendo Donnarumma alla respinta con il pugni. Il Milan crea i pericoli maggiori con il pressing alto che costringe i bianconeri all’errore, come quando Hauge intercetta il cambio di gioco di Ramsey e serve Leao, il cui destro è messo in angolo da Szczesny.
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
I rossoneri ora spingono con più convinzione, Szczesny deve intervenire ancora per intercettare la conclusione di Calhanoglu, ma non può nulla quando, dopo un contrasto dubbio tra Calhanoglu e Rabiot, il Milan riparte, Leao entra in area dalla sinistra e serve centralmente Calabria, libero di colpire e di piazzare il pareggio sotto l’incrocio.
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
ANCORA DYBALA-CHIESA, ANCORA GOL
Con un’azione simile, cross basso che arriva dalla sinistra e conclusione di prima da posizione centrale, il Milan apre la ripresa, ma questa volta il tiro di Dalot è controllato da Szczesny. La Juve pian piano prende campo e Ramsey colpisce l’esterno della rete dopo il cross di de Ligt. I protagonisti però sono ancora una volta Dybala e Chiesa: il primo apre sulla destra, il secondo controlla, punta l’uomo, e piazza un diagonale imprendibile nell’angolino basso.
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
Proprio durante l’azione del gol l’ex viola però accusa un fastidio e subito dopo aver esultato deve lasciare il posto a Kulusevski, mentre Dybala viene sostituito da McKennie.
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
LA CHIUDE MCKENNIE
L’americano ha negli inserimenti uno dei suoi punti di forza. Prima sfrutta il geniale assist di Ronaldo, ma Donnarumma è piazzato e mette in angolo, poi segue l’azione di Kulusevski, che parte dalla destra, attira su di sé mezza difesa e lo serve a ridosso dell’area piccola. A quel punto la porta è sguarnita e piazzare il terzo gol è un gioco da ragazzi.
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
Poco prima Pirlo aveva cambia ancora, richiamando Bentancur e Ramsey e inserendo Arthur e Bernardeschi e le forza fresche sono utili per il finale di gara, perché ora il Milan produce il massimo sforzo nel tentativo di rientrare in partita. Szczesny blocca a terra il destro di Calhanoglu. Negli ultimi minuti entra anche Demiral al posto di Frabotta, la Juve si chiude, stringe i denti, e resiste sino ai tre fischi di Irrati. E ottiene una vittoria bella e pesantissima.
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
MILAN-JUVENTUS 1-3
RETI: Chiesa 18′ pt, Calabria 41′ pt, Chiesa 17′ st, McKennie 31′ st
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
MILAN
G. Donnarumma; Dalot (36′ st Maldini), Kjaer (36′ st Kalulu), Romagnoli, Hernandez; Calabria (36′ st Conti), Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Hauge (22′ st Brahim Diaz); Leao
A disposizione: Tatarusanu, A. Donnarumma, Musacchio, Duarte, Frigerio, Colombo
Allenatore: Pioli
HIGHLIGHTS MILAN – JUVENTUS VIDEO
JUVENTUS
Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Frabotta (42′ st Demiral); Chiesa (18′ st Kulusevski), Bentancur (29′ st Arthur), Rabiot, Ramsey (29′ st Bernardeschi); Dybala (19′ st Dybala) , Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Di Pardo, Portanova, Fagioli, Da Graca
Allenatore: Pirlo
ARBITRO: Irrati
ASSISTENTI: Costanzo, Longo
QUARTO UFFICIALE: Doveri
VAR: Orsato, Mondin
AMMONITI: 15′ st Bentancur, 27′ st Danilo, 45′ st Romagnoli.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 6 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:59 DI MARTEDì 05 GENNAIO 2021

ALLE 12:11 DI MERCOLEDì 06 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

MILAN-JUVE, TOP 5 GOALS!
05 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ultimo Milan-Juventus giocato a San Siro ha visto andare in rete Cristiano Ronaldo e Adrien Rabiot. E anche se il verdetto è stato amaro – con il 4-2 a favore dei rossoneri – la bellezza dei gesti tecnici del portoghese e del francese rimane intatta a distanza di mesi e colloca quei gol tra i più affascinanti nella storia dei confronti tra le due squadre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2019-20 ADRIEN RABIOT
Ci sono gol difficili, se non addirittura impossibili, da immaginare. La rete che porta in vantaggio la Juve in apertura del secondo tempo nasce da un recupero palla effettuato nella propria metà campo da parte di Rabiot. Un lavoro consueto per il francese, tipico di un centrocampista impegnato nella fase di non possesso. Adrien gestisce la sfera con un’invenzione immediata, eseguita ad alta velocità: un tunnel sull’avversario che gli si pone contro. Il gesto funziona come il colpo di uno starter nei 100 metri: Rabiot parte palla al piede con una progressione evidente e stringe verso il centro in maniera progressiva. Arrivato all’altezza dei 20 metri supera di slancio Romagnoli e chiude l’azione con un sinistro che va a infilarsi sotto la traversa. Peccato che San Siro sia vuoto perché questo è uno di quei rari gol da standing-ovation…
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2018-19 CRISTIANO RONALDO
I fuoriclasse come CR7 si esaltano nei grandi scenari ed è quasi “normale”, perciò, che in entrambi i Milan-Juventus che ha giocato in campionato il portoghese abbia colpito. Il ricordo più felice è il primo, quando il numero 7 bianconero ha chiuso la gara con la rete del definitivo 0-2. Tutto nasce da un’incursione di Cancelo conclusa con un tiro che impegna Donnarumma: sulla respinta si avventa Cristiano Ronaldo e per lui è semplice depositare il pallone in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2017-18 GONZALO HIGUAIN
Un altro giocatore che alla Scala del calcio ha spesso recitato da protagonista è Higuain e non solo in occasione delle sfide contro il Milan. Certamente nella partita del 2017-18 Gonzalo ha vissuto uno dei momenti più alti della sua esperienza in bianconero firmando una doppietta. Ed entrambe le reti contengono quanto di meglio il Pipita abbia mostrato del suo repertorio, con due conclusioni di destro da centravanti vero, che appena vede la porta trova modi e tempi adatti per scaricare tutta la sua potenza. In più, particolare a rendere ancora più straordinaria la serata, il primo dei due centri è il centesimo in Serie A per il bomber argentino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2015-16 PAUL POGBA
L’autore del gol non si vede quasi nell’immagine che riproduce l’istante in cui la palla sta entrando in rete. Daniele Rugani allarga le braccia pronto ad esultare; Leonardo Bonucci osserva la situazione; i giocatori del Milan, a partire dal portiere Donnarumma a terra, capiscono che non c’è più nulla da fare. Nascosto, c’è colui che decide l’incontro: Paul Pogba. Su un’azione d’angolo ha inventato un tiro beffardo, che fa rimbalzare la sfera per terra per poi finire la corsa laddove nessuno può intercettarla. Un exploit che in quello stadio era una specialità di Marco Van Basten, fuoriclasse che al Milan ha segnato un’epoca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2004-05 DAVID TREZEGUET
Una delle reti più importanti, belle e incredibili segnate nella storia della Signora e non solo dei tantissimi Milan-Juventus giocati. Importante perché decide di fatto – anche se non ancora matematicamente – il campionato 2004-05, separando di 3 punti le due squadre arrivate allo scontro diretto in perfetta parità alla quartultima giornata del torneo. Bella perché l’immagine riproduce perfettamente il fiuto del gol di David Trezeguet, il suo tempismo nel capire dove arriverà il pallone per anticipare Dida con una deviazione di testa. Incredibile, poi, è l’assist, una meraviglia in rovesciata dell’abituale partner d’attacco del francese, Alessandro Del Piero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | MILAN-JUVE, MENO UNO
05 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il big match di San Siro si avvicina: domani sera la Juve, dopo il 4-1 sull’Udinese, affronterà il Milan capolista e cresce l’attesa per la sfida.
La squadra anche oggi si è ritrovata alla Continassa per preparare la gara contro i rossoneri, focalizzando l’attenzione sulla tattica, come sempre nell’imminenza della gara.
La partenza per Milano è fissata per domani mattina.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PIRLO: «MILAN-JUVE, UNA PARTITA AFFASCINANTE»
05 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giornata di vigilia in casa Juventus, impegnata domani sera a San Siro sul campo del Milan nel match valido per la 16° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha risposto alle domande dei giornalisti, presentando la sfida contro i rossoneri.

GUARDA: CONFERENZA PIRLO VIGILIA MILAN – JUVENTUS VIDEO

«Milan-Juventus è sempre una partita affascinante. É una gara importante ma non decisiva. Abbiamo cominciato il 2021 con una vittoria, stiamo lavorando per recuperare posizioni, la classifica poi la valuteremo nei prossimi mesi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNA SFIDA SPECIALE
«Nel Milan da calciatore ho giocato 10 anni e ho vinto tanti trofei, per me è una partita speciale, ho tanti bei ricordi. Domani dovremo essere attenti perché i rossoneri sono molto bravi ad attaccare con la palla, con 2-3 passaggi riescono ad arrivare in porta. Dovremo giocare bene tecnicamente. Loro arrivano da una lunga serie di risultati positivi e sono in vetta alla classifica meritatamente, noi faremo la nostra partita cercando di imporre il nostro gioco, senza paura di giocare il match a viso aperto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In campo voglio vedere una Juve convinta della propria forza».
LA ROSA BIANCONERA
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Siamo in attesa delle analisi dei tamponi, le avremo nel pomeriggio. Dybala sta bene, ieri aveva qualche linea di febbre ma oggi sta meglio e potrà essere della partita. Chiellini e Demiral hanno recuperato ma non hanno ancora il ritmo per i 90 minuti. Morata invece sta facendo fisioterapia e sta recuperando, lo valuteremo nei prossimi giorni. Danilo? Sta facendo una bellissima stagione, è un giocatore molto intelligente».
SUPERCOPPA FEMMINILE | LE CONVOCATE PER LA ROMA
05 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani, con fischio d’inizio previsto per le ore 12.00, le Juventus Women si giocheranno in Liguria, a Chiavari, la semifinale di Supercoppa contro la Roma. Il match sarà trasmesso LIVE su Juventus TV.
Di seguito la lista delle giocatrici convocate da coach Rita Guarino per il match contro le giallorosse.
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
4 Galli
3 Gama
27 Giai
33 Giordano
10 Girelli
17 Hurtig
2 Hyyrynen
5 Ippolito
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
32 Sembrant
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
46 Tasselli
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
POSITIVITÀ CALCIATORE PRIMA SQUADRA
05 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Juan Cuadrado. Il calciatore è già stato posto in isolamento ed è asintomatico.
GALLERY | UNDER 23, LA SFIDA CON LA CARRARESE APRE IL 2021
05 gennaio 2021

A Vinovo i ragazzi di Mister Zauli si preparano in vista del primo match dell’anno, quello in trasferta contro la Carrarese

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS WOMEN-ROMA, MATCHDAY STATS
06 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi le Juventus Women tornano in campo! Il cammino delle bianconere ricomincia con la Supercoppa Italiana, quest’anno con una formula inedita, dato che lo scorso anno la Coppa Italia non si è conclusa: in corsa le prime quattro classificate della scorsa Serie A (Juve, Fiorentina, Milan e Roma). Le bianconere affrontano in semifinale, in gara secca, le giallorosse: fischio d’inizio alle 12:00 con match in diretta su Juventus TV.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MATCHDAY STATS
L’ULTIMA SUPERCOPPA – Le bianconere sono campionesse in carica avendo vinto l’ultima edizione della Supercoppa Italiana Femminile: in quell’occasione successo per 2-0 sulla Fiorentina con reti di Cristiana Girelli e Andrea Staskova.
IL POKER DI DICEMBRE – L’ultima gara di Serie A del 2020 è stata proprio Juventus Women – Roma, con le bianconere vittoriose 4-1 a Vinovo. Di Girelli (doppietta), Sembrant e Hurtig le reti. Serturini in gol per la Roma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARMI GIALLOROSSE – La Roma è la squadra che vanta il maggior numero di conclusioni in questa stagione di Serie A (181) ed è la quadra che ha segnato più gol su azione in percentuale in A: l’85%. Occhi puntati su Annamaria Serturini, che ha segnato il 46% dei gol della Roma in A: 6 su 13.
SUPERCRI – Cristiana Girelli, fresca di rinnovo, è andata a segno in 12 delle ultime 14 gare esterni in Serie A, nelle uniche in cui non ha trovato il gol la Juve non ha vinto. Con 11 gol in A è la miglior marcatrice del torneo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
POSSESSO – Juve e Roma sono le squadre con la percentuale di possesso palla più alto in stagione: 57,1% le bianconere, 56,5% le giallorosse.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER LA SERATA DI SAN SIRO
06 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve è in partenza per Milano. Questa sera alle 20.45 big match contro il Milan.
Ecco i convocati di Mister Pirlo:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DE LIGT
RAMSEY
DYBALA
BUFFON
DANILO
MCKENNIE
DA GRACA
BONUCCI
CHIESA
DEMIRAL
RABIOT
DI PARDO
BENTANCUR
DRAGUSIN
BERNARDESCHI
FRABOTTA
PORTANOVA
FAGIOLI
KULUSEVSKI.   JUVENTUS    TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

PIRLO PRESENTA JUVENTUS-SASSUOLO VIDEO
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE CON IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLE PAROLE DI MISTER PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-UDINESE

Tempo di lettura: 3 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 04:30 ALLE 21:59 DI SABATO 02 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVE-UDINESE, TOP 5 GOALS!
02 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I precedenti di Juventus-Udinese in campionato hanno visto la Signora andare in gol per 104 volte. I due protagonisti dell’ultimo confronto: Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta, e Leonardo Bonucci, che ha firmato il terzo gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2019-20 CRISTIANO RONALDO
Juventus-Udinese 3-1, è questo l’ultimo verdetto maturato all’Allianz Stadium nel girone d’andata dell’ultimo campionato. Ma più del divario registrato nel punteggio, a pesare sulla gara è la velocità con la quale Cristiano Ronaldo chiude i giochi nel primo tempo, aprendoli peraltro al primo vero assalto alla porta friulana al nono minuto. La rete del vantaggio nasce dalla prontezza del portoghese, che si avventa su una respinta della difesa udinese. Il 2-0 è invece frutto dell’intesa con Gonzalo Higuain, che con un assist calibrato traccia la via affinché il numero 7 possa colpire di sinistro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2018-19 MOISE KEAN
Anche Moise Kean va veloce in un altro Juventus-Udinese dominato, chiuso con un 4-1. Una gara importante nella vita dello Stadium, la sfida numero 200 giocata nella casa bianconera. E il giovane classe 2000, segnando una doppietta nel primo tempo all’età di 19 anni e 8 giorni, fa correre indietro le lancette del tempo. Perché bisogna risalire addirittura al 1982 per ritrovare un ragazzo in grado di realizzare una marcatura multipla, con l’exploit di Giuseppe Galderisi contro il Milan.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2014-15 CARLOS TEVEZ
Se si parla di attaccanti in grado di accendersi immediatamente – e di incendiare di conseguenza il match – non si può dimenticare nell’elenco Carlos Tevez. Otto minuti e Juventus-Udinese, debutto casalingo della formazione di Massimiliano Allegri, vede già l’Apache sbloccare il risultato. Ed è un gol, il suo, esemplare della sua determinazione: il 10 argentino inizia l’azione, subisce un fallo ma si rialza subito pronto a raccogliere il cross che arriva dal fondo ad opera di Stephan Lichtsteiner. Il destro di Carlitos è implacabile, un diagonale al quale non si può opporre resistenza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2012-13 PAUL POGBA
L’immagine dice tutto, forse ha persino il potere di andare oltre il significato che ha nella singola partita per proporsi come una delle migliori illustrazioni del cammino di Paul Pogba in bianconero. Lo si capisce dall’espressione di esaltato stupore dei compagni che vanno a festeggiarlo, sorpresi dal meraviglioso uno-due che il francese regala dalla lunga distanza in un Juventus-Udinese che termina 4-0. La doppietta crea anche un effetto speciale: allo Stadium, ogni volta che il pallone termina sui piedi di Pogba anche a 40 metri dalla porta, si inizia a mormorare immaginando una ripetizione di quelle incredibili conclusioni…
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2003-04 MARCO DI VAIO
Felicità di gruppo per salutare uno dei due gol di Marco Di Vaio. Ed è un momento importante perché Juventus-Udinese di quel campionato è un incontro tutt’altro che semplice, a dispetto del 4-1 conclusivo. A 11 minuti dal termine, la Signora si trova sotto di una rete e tutto lascia pensare che non sia una domenica serena. Ed invece, con un finale incredibile, la Juve cala un poker e l’ex parmense mette a segno il gol del pareggio e quello del 3-1. Normale, perciò, che la paura di perdere si trasformi in una grande gioia per il raggiungimento di un’inimmaginabile goleada.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | VIGILIA DI TATTICA
02 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Si avvicina il momento del ritorno in campo della Juventus in campionato. Il mese di gennaio che si apre sarà denso di appuntamenti e competizioni, e la preparazione, logicamente, si intensifica.
La Juve si è ritrovata dunque nel pomeriggio al Training Center per preparare la partita di domani sera (ore 20.45) in casa contro l’Udinese: una vigilia dedicata alla tattica.

MISTER PIRLO PRESENTA JUVENTUS-UDINESE VIDEO: GUARDA    SCARICA IL VIDEO INTEGRALE DELLE PAROLE DI MISTER PIRLO CHE PRESENTA JUVENTUS-UDINESE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

COVID-19 | GUARITA SOFIE JUNGE PEDERSEN
02 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sofie Junge Pedersen ha effettuato, come da protocollo, il controllo con test diagnostico (tampone) per il coronavirus-Covid 19. Gli esami hanno dato esito negativo e, pertanto, la calciatrice può tornare alla regolare attività.   JUVENTUS    TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS    CALCIO   PIEMONTE

Juventus tutte le notizie
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE CON TUTTO SU JUVENTUS – FIORENTINA 0-3 E MOLTO ALTRO: PER GLI APPASSIONATI TANTI VIDEO

Tempo di lettura: 8 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:47 DI MARTEDì 22 DICEMBRE 2020

ALLE 12:07 DI MERCOLEDì 23 DICEMBRE 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

DID YOU KNOW? | LE STAT MATCHDAY PRIMA DI JUVE-FIORENTINA
22 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA NUMERO 163 Juventus e Fiorentina si sono affrontate 162 volte in Serie A: 78 successi bianconeri, 51 pareggi e 33 vittorie viola.
JUVE CINQUE SU SEI La Juventus ha vinto cinque delle ultime sei sfide contro la Fiorentina in campionato (1N), mantenendo la porta involata ben cinque volte.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STORIA DI CLEAN SHEET Nella loro storia in Serie A solo contro l’Inter (62) i bianconeri hanno ottenuto più clean sheet che contro i viola (58).
COSI’ A TORINO La Juventus va a segno da 34 match casalinghi contro la Fiorentina in campionato, già striscia record per una squadra in gare interne contro una singola avversaria nella storia della Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
81 VOLTE IN CASA Juventus e Fiorentina si sono affrontate 81 volte in casa dei bianconeri in Serie A: padroni di casa in vantaggio per 55 vittorie a sei (20 pareggi). L’ultimo successo esterno per i viola contro la Juve risale al marzo 2008 (2-3 con Ranieri in panchina, a segno Gobbi, Papa Waigo e Osvaldo per la squadra toscana).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

NUMBERS JUVENTUS – FIORENTINA GUARDA IL VIDEO IN ESCLUSIVA

PERCENTUALE VIOLA Tra le squadre affrontate almeno 10 volte in trasferta in Serie A, la Juventus è quella contro cui la Fiorentina ha la percentuale di successi più bassa (7.4%, 6/81).
SUPERARE IL PARI CON L’ATALANTA La Juventus ha pareggiato l’ultima partita casalinga in Serie A, 1-1 contro l’Atalanta: l’ultima volta che i bianconeri non hanno vinto per due gare interne di fila nella competizione è stata nel maggio 2019, le ultime due allo Stadium con Massimiliano Allegri i panchina.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE OTTO DELLA FIORENTINA La Fiorentina non vince da otto partite di Serie A e non registra una striscia più lunga nel massimo campionato dal settembre 2019 (18 in quell’occasione).
ANCORA IMBATTUTI! Dopo la sconfitta del Bayer Leverkusen sabato contro il Bayern Monaco, la Juventus è una delle sole due squadre ancora imbattute nei maggiori cinque campionati europei nella stagione in corso (con il Milan).
MIGLIOR DIFESA La Juventus, oltre ad essere la formazione con la miglior difesa di questa Serie A (10 gol subiti), è la seconda squadra che ha subito meno reti nei secondi tempi nei top-5 campionati europei in corso: solo quattro, meglio solo il Villarreal (tre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE-FIORENTINA, TOP 5 GOALS!
22 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus-Fiorentina presenta immagini che hanno il potere di riassumere molto più del singolo momento. Nel caso dell’abbraccio tra Ronaldo e De Ligt vi è addirittura l’intero tabellino dell’ultimo incontro, con il 3-0 determinato da una doppietta di Cristiano e dal sigillo finale di Matthjis. La sfida con i viola tradizionalmente ha regalato non solo gol speciali, ma anche esultanze indimenticabili.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2012-13 MIRKO VUCINIC
Alza il pollice, Vucinic, felice per avere sbloccato un Juventus-Fiorentina che si decide interamente nel primo tempo con l’aggiunta della rete di Matri. Il gol di Mirko è frutto del suo pensiero geniale. Un lancio di Pirlo viene respinto dalla difesa viola. Da fuori area, Mirko stoppa il pallone e sul rimbalzo inventa un tiro-arcobaleno che scavalca Viviano, che pure ha capito per tempo le intenzioni del montenegrino ma non riesce a impedirne la realizzazione perfetta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2010-11 SIMONE PEPE
La foto è ingannevole, o meglio è del tutto provvisoria perché trascorreranno pochi secondi e Pepe verrà travolto da un gigantesco abbraccio collettivo. Simone è solo, nell’esatto istante successivo al gol, perché ha calciato una punizione indirizzata sul secondo palo, da una posizione decisamente decentrata. Ci sono 6 compagni di squadra ad attendere il suo tiro per una deviazione e invece lui sorprende tutti, a partire dal portiere viola Boruc.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2008-09 CLAUDIO MARCHISIO
Il primo gol nella Juventus meriterebbe una sottolineatura speciale, un’immagine carismatica. A maggior ragione se vale 3 punti in un Juventus-Fiorentina e il pallone da mettere alle spalle del portiere te lo ha servito il tuo idolo, Alessandro Del Piero. E invece, ad anni di distanza, nello scorso aprile a Juventus Tv Claudio Marchisio ha riconosciuto ironicamente una personale inadeguatezza all’importanza del momento: «Quella non la si può definire un’esultanza. In quel momento non capivo nulla, mandavo baci a tutti…».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1999-00 ALESSANDRO DEL PIERO
Diciamo la verità, appena si dice Juventus-Fiorentina scatta nella testa di tutti – e probabilmente non solo dei tifosi bianconeri – l’associazione con Alessandro Del Piero e il suo gol del 1994. In realtà, quello è certamente il più bello e il più importante di sempre, ma di reti ai viola il numero 10 bianconero ne ha realizzate talmente tante da renderla una consuetudine verificatasi sei volte. Ed anche la felicità, fatalmente, pur con gradi differenti, è sempre stata moltissima.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1982-83 ROBERTO BETTEGA
Minuto 19 di Juventus-Fiorentina in tempi di rivalità accesa, visto come le due squadre si sono contese il titolo nel campionato precedente. Un tiro di Bonini – lo riconoscete con il numero 4 mentre alza le braccia al cielo – non viene trattenuto dal portiere Galli. Sulla respinta si avventa Paolo Rossi, raccoglie il pallone e lo serve a Bettega per il più facile dei gol, un tocco praticamente sulla linea di porta. Nella foto Roberto esulta e con lo sguardo va a cercare il suo partner d’attacco per andare ad abbracciarlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER LA SFIDA ALLA FIORENTINA
22 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Poche ore all’ultima giornata di campionato del 2020 per la Juve, che alle 20.45 scende in campo contro la Fiorentina all’Allianz Stadium.
Ecco i convocati di Mister Pirlo per la gara:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
RAMSEY
RONALDO
PINSOGLIO
DE LIGT
MCKENNIE
MORATA
BUFFON
ALEX SANDRO
CHIESA
DYBALA
DANILO
RABIOT
DA GRACA
CUADRADO
BENTANCUR
BONUCCI
BERNARDESCHI
DRAGUSIN
PORTANOVA
FRABOTTA
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MVP NOVEMBRE: CRISTIANO!
22 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un premio per Cristiano Ronaldo!
Pochi giorni dopo il premio Golden Foot Award, il fuoriclasse bianconero porta ancora una volta a casa l’onorificenza come migliore del mese di novembre, MVP of the Month Powered by Official Pes 2021, secondo quanto hanno votato, dopo ogni partita, i tifosi bianconeri su Juventus.com
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il perchè Cristiano sia stato eletto migliore del mese appena trascorso lo lasciamo spiegare ai numeri: oltre alle doppiette realizzate a novembre (su tutte, quella scintillante al Camp Nou), restando solo al 2020, scopriamo che CR7 ha realizzato 33 gol in Serie A – solo due giocatori nella storia della competizione hanno fatto meglio in un singolo anno solare (41 Borel nel 1933 e 36 Nordahl nel 1950).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Non solo: si è classificato come giocatore con più gol in un singolo anno solare nei cinque maggiori campionati europei cinque volte tra il 2011 e il 2019; nel 2020 al momento è il giocatore con più reti messe a segno (alle sue spalle Robert Lewandowski, con 32).

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LA FIORENTINA PASSA ALL’ALLIANZ
22 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In dieci uomini per oltre settanta minuti per l’espulsione di Cuadrado, dopo essere già passata in svantaggio, la Juve non riesce a recuperare contro la Fiorentina, che approfitta della superiorità numerica e degli spazi concessi dai bianconeri e ottiene la prima vittoria allo Stadium. Vlahovic, un’autorete di Alex Sandro e l’ex Caceres, mettono la firma sul successo viola, nato fin dai primi minuti di gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GUARDA IN ESCLUSIVA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS – FIORENTINA 0-3 22 DICEMBRE 2020

VLAHOVIC GOL E ROSSO A CUADRADO
Pronti via e c’è subito da rincorrere. Dopo tre minuti Ribery pesca Vlahovic in verticale e il serbo, piazza lo scatto e il pallonetto per superare Szczesny. Non c’è neanche il tempo di impostare una reazione che Cuadrado viene punito con il rosso per un fallo su Castrovilli dopo il controllo del VAR. La Juve resta in dieci, con un gol da recuperare e con il fiato sospeso per la parata di Szczesny sul destro di Castrovilli, però rimane in partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo interviene cambiando Ramsey con Danilo e poco dopo Ronaldo prova l’affondo e il sinistro a incrociare, colpendo l’esterno della rete. La Fiorentina trova il giusto equilibrio e, anche complice la superiorità numerica, riesce a tenere la Juve a distanza e ad arrivare al riposo in vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AUTORETE DI ALEX SANDRO
Pirlo inizia la ripresa con Bernardeschi al posto di Morata, ma la Juve fa fatica a trovare soluzioni. Chiesa è tra i più attivi e prova un destro in diagonale che Dragowski mette in angolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Alla mezz’ora Kulusevski prende il posto di McKennie, ma poco dopo il cambio la Fiorentina passa ancora, quando sul cross di Biraghi dalla sinistra, Bonucci non riesce a respingere e Alex Sandro, appostato subito dietro il compagno, devia involontariamente alle spalle di Szczesny.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CHIUDE IL GOL DELL’EX
La Juve non sembra avere la forza di reagire e la Fiorentina ne approfitta, colpendo ancora con Caceres, che devia in rete da due passi il traversone basso di Biraghi. È il sigillo definitivo, che regala alla Viola i tre punti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-FIORENTINA 0-3
RETI: Vlahovic 3′ pt , Alex Sandro aut. 31′ st, Caceres 36′ st
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, de Ligt (43′ st Frabotta), Bonucci, Alex Sandro; Chiesa, McKennie (28′ st Kulusevski), Bentancur, Ramsey (20′ pt Danilo); Morata (1′ st Morata), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Dragusin, Arthur, Portanova, Dybala, Da Graca
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FIORENTINA
Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor Julio; Caceres, Borja Valero (7′ st Pulgar), Amrabat, Castrovilli, Biraghi (37′ st Venuti); Vlahovic (30′ st Kouamé), Ribery (37′ st Bonaventura)
A disposizione: Terracciano, Martinez Quarta, Barreca, Lirola, Duncan, Eysseric, Callejon, Saponara
Allenatore: Prandelli
ARBITRO: La Penna
ASSISTENTI: Giallatini, Vivenzi
QUARTO UFFICIALE: Fabbri
VAR: Mazzoleni, Ranghetti
ESPULSI: 18′ pt Cuadrado, 37′ pt Ribery, 2′ st Borja Valero, 39′ st Venuti, 40′ st Danilo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI JUVENTUS – FIORENTINA 0-3 22 DICEMBRE 2020

SALA STAMPA | IL COMMENTO DI PIRLO DOPO JUVE-FIORENTINA
22 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Queste le dichiarazioni di Pirlo dopo la partita contro la Fiorentina:
ANDREA PIRLO

JUVENTUS – FIORENTINA L’ANALISI DI MISTER PIRLO VIDEO

CONFERENZA STAMPA PIRLO POST JUVENTUS – FIORENTINA 0-3 22 DICEMBRE 2020 VIDEO

«Siamo entrati con l’atteggiamento sbagliato e quando si va in campo così, si va in contro a brutte figure, poi siamo rimasti in dieci e a quel punto diventava difficile recuperare. Ogni tanto capita di non essere al 100%, ma nel secondo tempo siamo entrati con la mentalità giusta. Poteva andare meglio. Ora dobbiamo ripartire con voglia, pensando agli errori commessi e portando avanti il nostro progetto».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, I CONVOCATI PER JUVE – RENATE
23 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questo pomeriggio, alle ore 15, la Juve affronta l’ultima gara del 2020. Al Moccagatta arriva la capolista Renate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI
2 Rosa
3 Coccolo
4 Troiano
6 Peeters
7 Petrelli
8 Ranocchia
10 Fagioli
11 Brighenti
12 Israel
13 Alcibiade
15 Capellini
17 Felix Correia
18 Di Pardo
19 Rafia
20 Leone
22 Bucosse
26 Barbieri
29 Mosti
30 Garofani
32 Tongya
33 Delli Carri
34 Wesley
36 Da Graca
37 Riccio.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

PHOTO OF THE GAME | LE STATISTICHE DI JUVE-FIORENTINA
23 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per la prima volta la Juventus ha perso un incontro di Serie A con un margine di tre reti all’Allianz Stadium.
Era dal 2009 che la Juventus non perdeva nell’ultima partita di Serie A giocata in un anno solare (in quell’occasione 1-2 casalingo contro il Catania).
Con l’espulsione di Cuadrado, nessuna squadra ha ricevuto più cartellini rossi della Juventus in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei (cinque, quattro dei quali rossi diretti).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prima di questo incontro, l’ultima espulsione subita dalla Juventus in Serie A nei primi 20 minuti di gioco risaliva a febbraio 2011, Buffon contro il Lecce.
Quello di Vlahovic (2:28) è il gol più rapido subito dalla Juventus dall’inizio di un match di Serie A da agosto 2017 (00:18 v Genoa).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Era da gennaio 2019 (Emre Can contro la Lazio) che la Juventus non realizzava un’autorete in Serie A.
Juan Cuadrado ha giocato la sua 200ª partita con la Juventus, in tutte le competizioni.
Cristiano Ronaldo ha giocato la sua 100ª gara da titolare con la Juventus, in tutte le competizioni.
Ronaldo ha effettuato sei tiri in questo incontro, almeno quattro in più di ogni altro giocatore in campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SI RIPRENDE IL 28 DICEMBRE
23 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve si ferma per qualche giorno.
La squadra sarà a riposo in occasione del Natale e per i giorni successivi.
Ripresa in programma lunedì pomeriggio al Training Center.

PIRLO PRESENTA JUVENTUS-SASSUOLO VIDEO
Aggiornamenti, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA VIDEO

Tempo di lettura: 2 minuti

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA VIDEO

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA IL VIDEO INTEGRALE

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA VIDEO

Le parole di Mister Andrea Pirlo alla vigilia del match tra i Bianconeri ed i viola in programma alle 20:45 di martedì 22 Dicembre 2020 all’Allianz Stadium, incontro valido per la giornata 14 del massimo Campionato di Calcio di Serie A.

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA

La Juventus si presenta forte del bel gioco e dei buoni risultati visti, in ottima forma fisica, sicuramente spronati e motivati dalle prestazioni.

Il Mister sottolinea come la Fiorentina sia comunque una buona squadra, con ottimi giocatori ed ottime individualità, nonostante il periodo un po’ difficile che stanno vivendo: hanno cambiato l’allenatore da qualche partita, ma restano una buona squadra e verranno qui per fare la loro partita.

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA

Cercheranno di difendere e ripartire, dunque dovremo stare attenti.

é l’ultima partita del 2020 e cercheremo di chiudere l’anno al meglio. Tatticamente, come già detto, cercheranno di chiudersi, facendo una partita difensiva, sfruttando qualche ripartenza nostra; hanno hanno un giocatore molto forte fisicamente davanti come Dusan Vlahovic e giocatori di classe come Ribery e dunque dovremo stare attenti soprattutto a questi due giocatori.

PIRLLO PRESENTA JUVENTUS – FIORENTINA

Capitolo Prandelli: Pirlo ne parla con stima, sottolineandone l’origine Bresciana come lui, rammentando che ha avuto la fortuna di essere stato allenato da lui, ha ricordato tante tappe vissute insieme, rimarcandone il grande cuore ed augurandogli di meritarsi di più di adesso sul campo.

La chiave della grande vittoria di sabato: quello che ci dev’essere sempre dal primo all’ultimo minuto nelle partite: forza, voglia, determinazione e desiderio di imporre sempre il proprio gioco. La squadra era arrabbiata per il pareggio con l’Atalanta, nonostante la prestazione e dunque si è fatto tutto per vincere e così deve essere sempre. Il lavoro con i tre centrocampisti puri e… Per conoscere tutta l’intervista, non vi resta che godervela integralmente:

LE PAROLE DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS – FIORENTINA VIDEO

SCARICA IL VIDEO DELLE PAROLE DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS – FIORENTINA   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE INCLUSI OVVIAMENTE TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SU GENOA – JUVENTUS 1-3: VIDEO, GALLERY, RACCONTO, STATISTICHE ED INTERVISTE

Tempo di lettura: 11 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:06 ALLE 23:33 DI DOMENICA 13 DICEMBRE 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

WOMEN TALKING POINTS | JUVENTUS – ROMA
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GOL E VITTORIE – La Juventus prosegue la sua striscia positiva in Serie A, collezionando la 12^ vittoria consecutiva in campionato: contando il match di oggi, le bianconere hanno segnato almeno due reti in 11 delle ultime 12 partite, e per la settima occasione le reti messe a segno sono state più di due.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SUPERCRI – Siglando il suo 11^ centro stagionale, Cristiana Girelli supera Kamila Dubcova in vetta alla classifica di partecipazione ai gol in questa Serie A: 11 reti e due assist per l’attaccante bianconera, sette gol e cinque assist per la neroverde. Cristiana, inoltre, ha messo a segno il suo undicesimo centro stagionale in Serie A alla decima giornata: si tratta del secondo miglior score dell’attaccante bianconera nel periodo, e solo in una occasione ha fatto meglio in campionato (12 reti in 10 partite nel 2017/18, mentre eguaglia il suo rendimento del 2014/15, con 11 reti – entrambe con la maglia del Brescia). Con la doppietta di ieri l’attaccante vanta ora una marcatura multipla in almeno due partite nelle prime 10 giornate di campionato in ogni singola stagione dal 2014/15 ad oggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LINDA – Linda Sembrant ha segnato il suo secondo gol stagionale in Serie A, eguagliando il bottino ottenuto nello scorso campionato: tutte le quattro reti del difensore bianconero in campionato sono arrivate in casa, e per la prima volta è andata a segno nel corso del primo tempo.
LA CRESCITA DI CARUSO – Arianna Caruso aggiunge due assist al suo bottino stagionale: dopo Cristiana Girelli (11 gol e due assist), la centrocampista bianconera è la giocatrice che ha preso parte al maggior numero di reti della sua squadra (sette, con cinque gol e due assist).
6X2 – Per la nona partita in 10 giornate di Serie A, la Juventus ha messo a segno almeno due reti nel match (una rete solo contro il Milan), collezionando oggi la sesta gara consecutiva con questo score: l’ultima volta in cui le bianconere avevano infilato sei gare consecutive con almeno due reti all’attivo in Serie A risale al novembre 2019 (nove totali in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE COSE DA SAPERE PRIMA DI GENOA-JUVE
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NUMERO 107 Questa sarà la sfida numero 107 in Serie A tra Genoa e Juventus. I rossoblù hanno ottenuto 21 successi, contro i 64 dei bianconeri, completano 21 pareggi.
PORTA GENOANA INVIOLATA IN UNA SOLA OCCASIONE Il Genoa ha tenuto la porta inviolata solo in una delle ultime 11 gare di campionato contro la Juventus, proprio in uno dei due successi contro i bianconeri nel parziale (1N, 8P), 2-0 nel marzo 2019 con Prandelli in panchina (reti di Sturaro e Pandev).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A DICEMBRE: NON ACCADEVA DA… Genoa e Juventus si affronteranno in Serie A a dicembre per la prima volta da dicembre 1994 (1-1 in quell’occasione, reti di Ravanelli e Galante): nei quattro precedenti tra le due formazioni in questo mese dell’anno tre successi bianconeri e un pareggio.
ATTENTI A MARASSI Dal 2011/12 ad oggi (inizio del ciclo bianconero), lo Stadio Luigi Ferraris di Genova è quello in cui la Juventus ha perso più partite in trasferta in Serie A (tre contro il Genoa e tre contro la Sampdoria).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDAMENTO ALTALENANTE Il Genoa ha alternato un successo e una sconfitta nelle ultime sette partite casalinghe contro la Juventus in Serie A, uscendo sconfitto nella più recente di queste, 1-3 lo scorso giugno (Dybala, Ronaldo, Douglas Costa e Pinamonti).
ROSSOBLU CONTRO LE PRIME Il Genoa ha perso tutte le ultime quattro gare casalinghe contro squadre nelle prime quattro posizioni di classifica a inizio giornata, subendo sempre almeno tre gol.
ANCORA IMBATTUTI La Juventus è una delle cinque squadre ancora imbattute nei Top-5 campionati europei 2020/21, insieme a Milan, Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Wolfsburg.
MENO TIRI SUBITI La Juventus è la squadra che ha subito meno tiri in assoluto nello specchio della porta nei Top-5 campionati europei in corso (23) e quella che ne ha subiti meno in media (2.56 a match) dietro a Real Sociedad (2.17) e Athletic Bilbao (2.27).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E PIU’ PALLONI GIOCATI La Juventus è la squadra che in media ha giocato più palloni nell’area avversaria a partita in questa Serie A (31.7 a match), il Genoa è penultimo in questa graduatoria (15).
GOL DA CORNER… Nessuna formazione ha segnato più reti su sviluppi di calcio d’angolo della Juventus: quattro (come Benevento e Sampdoria).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AL MOCCAGATTA PASSA L’ALESSANDRIA
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una generosa e sfortunata Juventus Under 23 non riesce ad avere la meglio sull’Alessandria. Il “derby del Moccagatta”, valevole per la quindicesima giornata del Campionato di Serie C (Girone A), termina 0-1: decisiva al minuto 80 la rete di Eusepi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Gol arrivato sul ribaltamento di un’azione bianconera che vede Felix Correia centrare un’incredibile traversa, una delle tantissime occasioni create dalla squadra di Mister Lamberto Zauli nel corso del match. Si ferma, dunque, a due la striscia di vittorie consecutive dei bianconeri, dopo i successi, entrambi per 3-1, contro Pergolettese e Pro Patria. Da segnalare l’esordio tra i pali in bianconero e in Serie C di Matteo Bucosse.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PARTITA
Le due squadre partono molto contratte e soprattutto più attente a difendere piuttosto che a offendere.
Dopo il primo quarto d’ora di gara, però, la Juventus Under 23 inizia a proporre trame di gioco interessanti e la prima occasione del match arriva sui piedi di Andrea Brighenti che con un diagonale mancino impegna e non poco Pisseri. L’estremo difensore ospite, però, è bravo ad allungarsi alla sua sinistra e a deviare la sfera in calcio d’angolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Con il passare dei minuti è la formazione bianconera a crescere in intensità e qualità, ma senza riuscire a trovare la via del gol.
Sul finale della prima frazione ci provano gli alessandrini con un bel colpo di testa di Cosenza: il capitano dei Grigi salta con grande tempismo sugli sviluppi di un corner, ma Bucosse è ben piazzato e risponde presente con un grande intervento. Si chiude, così, sullo 0-0 il primo tempo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La ripresa parte su ritmi nettamente più alti, con le due squadre molto più propositive. Al 49’ la Juventus Under 23 si rende pericolosa con Nicolò Fagioli. Il numero 10 bianconero, dopo una serpentina al limite dell’area di rigore, lascia partire il destro impegnando Pisseri. Passano pochissimi secondi e la squadra di Mister Zauli ha un’altra occasione: Rafia, da posizione defilata, ci prova con un tiro-cross e per poco non sorprende il portiere della compagine ospite.
Al quarto d’ora della ripresa è ancora la Juve a cercare la via del gol, sempre con Rafia. Il fantasista tunisino prova a mettersi in proprio portandosi a spasso mezza difesa avversaria prima di tentare il tocco sotto per beffare Pisseri che, però, è attento e devìa in calcio d’angolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Passano meno di dieci minuti e si mette in evidenza anche Felix Correia. Il portoghese si ritrova la palla tra i piedi al limite dell’area, dopo gli sviluppi di un corner, ma la sua conclusione a giro finisce alta. Sul ribaltamento d’azione, però, si rivela fondamentale in copertura il numero 17 bianconero spazzando via dal centro dell’area di rigore un pallone pericoloso ben giocato dall’Alessandria.
Continua la spinta della Juve e al 74’ è chiamato a compiere un altro grandissimo intervento Pisseri, questa volta su Fagioli che, assistito da Correia, penetra in area e ci prova con il mancino, trovando una splendida risposta da parte dell’estremo difensore della squadra di Mister Gregucci.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri continuano a spingere sull’acceleratore e cinque giri di orologio dopo vanno a un passo dal vantaggio sull’asse Rafia-Correia. Il primo apre alla perfezione sulla sinistra per il secondo che, una volta ricevuta la sfera, si accentra, salta un uomo con una bella finta e lascia partire un destro molto potente che si stampa sulla traversa. Pochi secondi dopo il legno colpito da Correia, sul ribaltamento d’azione, arriva il vantaggio dei Grigi. La rete nasce dagli sviluppi di una rimessa laterale: la palla arriva sui piedi del neo entrato Corazza che lascia partire un cross messo in porta dalla zampata di Eusepi, 0-1.
La Juve non si lascia abbattere dalla rete subìta e continua a proporre gioco fino alla fine, ma senza riuscire a trovare la via del pareggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANALISI POST PARTITA
«Abbiamo giocato contro una squadra forte – esordisce Mister Zauli – che può vantare una fisicità di un’altra categoria. Spiace per il risultato perché la squadra avrebbe meritato la vittoria con tutte quelle occasioni create. Sono soddisfatto della prestazione messa in campo dai miei ragazzi. Oggi siamo usciti dal campo con la consapevolezza che potremo giocare un campionato di vertice. La mia squadra gioca molto bene in maniera corale e questo penso che sia fondamentale in vista del prosieguo della nostra stagione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 15a giornata
Juventus Under 23 – Alessandria 0-1
Stadio “Giuseppe Moccagatta” – Alessandria
Marcatore: 35’ st Eusepi (A)
Juventus: Bucosse, Coccolo (cap.) (46’ st Mosti), Peeters, Ranocchia (31’ st Petrelli), Fagioli, Brighenti, Capellini, Correia, Rafia, Delli Carri, Wesley (31’ st Barbieri). A disposizione: Garofani, Raina, Troiano, Alcibiade, Parodi, Barrenechea, Tongya, Leo, Riccio. Allenatore: Lamberto Zauli.
Alessandria: Pisseri, Celia (21’ st Rubin), Cosenza (cap.), Scognamillo (1’ st Blondett), Parodi, Castellano, Eusepi (46’ st Stijepovic), Di Quinzio, Arrighini (25’ st Corazza), Prestia, Casarini (25’ st Chiarello). A disposizione: Crisanto, Crosta, Podda, Macchioni, Mora, Poppa. Allenatore: Angelo Adamo Gregucci.
Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore (Assistenti: Dario Gregorio di Bari, Giovanni Mittica di Bari; Quarto Ufficiale: Enrico Maggio di Lodi).
Ammoniti: 20’ pt Scognamillo (A), 12’ st Ranocchia (J), 26’ st Fagioli (J), 36’ st Crisanto (A).
Prossimo impegno:
Pontedera – Juventus
Domenica 20 dicembre, ore 17.30
Stadio “Ettore Mannucci”, Pontedera (PI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, IL DERBY DEL MOCCAGATTA
13 dicembre 2020

L’Alessandria di Mister Gregucci passa 0-1 sulla Juventus Under 23: LA GALLERY

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI GENOA – JUVENTUS 1-3 13 DICEMBRE 2020

DYBALA E CR7, LA JUVE SBANCA MARASSI
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una Juve tosta sbanca Marassi e ottiene un successo pesante e meritato, non solo perché rimane in pieno dominio del gioco per tutta la gara, ma soprattutto perché si dimostra capace di non scoraggiarsi per le occasioni fallite e per il ritorno del Genoa dopo il meritato gol del vantaggio.
Dybala e Ronaldo, autore di una doppietta dal dischetto, premiano l’atteggiamento dei bianconeri, subito aggressivi e padroni del campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GENOA – JUVENTUS 1-3 HIGHLIGHTS VIDEO

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI GENOA – JUVENTUS 1-3 13 DICEMBRE 2020

SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI GENOA – JUVENTUS 1-3 13 DICEMBRE 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVE PADRONA
In effetti la Juve potrebbe già passare dopo pochi secondi dal calcio d’inizio, ma Rabiot tocca con il braccio dopo la sponda aerea di Bonucci. Smaltito il rammarico per il gol mancato, i bianconeri prendono possesso del gioco e McKennie sfiora il terzo gol in altrettante partite, colpendo di testa da due passi e impegnando Perin. Il Genoa è attento a chiudere gli spazi centralmente e accetta di lasciare alla Juve le fasce. Cuadrado e Alex Sandro vengono spesso coinvolti, ma i cross trovano sempre qualche maglia rossoblu sulla traiettoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Si cercano allora le conclusioni dal limite: quelle di Bentancur e McKennie non trovano la porta, mentre quella di Ronaldo viene smorzata e quella di Dybala è troppo centrale per impensierire Perin. Si gioca in una sola metà campo e la Juve continua a collezionare angoli, ma non riesce a creare occasioni clamorose e così il Genoa riesce a tenere il risultato inchiodato su uno 0-0 che sta certamente stretto ai bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SBLOCCA DYBALA!
La ripresa si apre con una fiammata di Ronaldo, che spara a lato un diagonale sinistro, e con il copione del primo tempo: Juve che manovra a lungo nella metà campo avversaria e Genoa chiuso dietro la linea della palla. In una situazione simile serve la giocata del singolo e in questo senso la crescita di Dybala, minuto dopo minuto sempre più coinvolto nel gioco, è un bel segnale. L’argentino viene cercato spesso, prova qualche suggerimento per i compagni, poi, quando McKennie lo serve sulla corsa con un perfetto colpo di testa, decide di fare da solo, di puntare l’uomo e di infilare Perin con un sinistro astuto sul primo palo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STURARO, PAREGGIO IMMEDIATO
La Juve raddoppierebbe subito, ma il gol di Chiesa viene annullato per una posizione irregolare. E incredibilmente, alla prima discesa della partita, il Genoa trova il pareggio: il cross di Pellegrini sul secondo palo, trova Sturaro libero di infilare con precisione alle spalle di Szczesny.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 FA GIUSTIZIA…
Appena quattro minuti ed è tutto da rifare. E allora la Juve riparte a testa bassa: Dybala mette Cuadrado in condizioni di colpire, ma il colombiano scivola e perde l’equilibrio al momento del tiro. Subito dopo ecco un altro gol annullato ai bianconeri: McKennie tocca di testa per Ronaldo che dal fondo libera Dybala davanti alla porta sguarnita, ma l’argentino è in fuorigioco. Pirlo interviene inserendo Morata al posto di Rabiot. La porta del Genoa sembra stregata quando Chiesa crossa per Ronaldo e Perin respinge sulla linea il colpo di testa del portoghese, ma quando Cuadrado punta Rovella in area e viene steso senza troppi complimenti, arriva un sacrosanto rigore che Ronaldo spara alle spalle di Perin, facendo giustizia e festeggiando con il suo 78esimo gol, la 100esima presenza in bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
…E LA CHIUDE
Adesso il Genoa deve necessariamente scoprirsi e la Juve può sfruttare gli spazi anche con le forze fresche inserite da Pirlo, Kulusevski e Bernardeschi al posto di Chiesa e Dybala. E il pressing alto portato dai bianconeri viene premiato quando un retropassaggio avventato costringe Perin ad uscire a valanga su Morata e a causare un altro rigore. Ronaldo è come sempre un cecchino dagli undici metri e sigilla il meritatissimo successo dei bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GENOA-JUVENTUS 1-3
RETI: Dybala 12′ st, Sturaro 16′ st, Ronaldo rig. 33′ st, Ronaldo rig. 44′ st
GENOA
Perin; Goldaniga, Bani, Rovella (37′ st Caso), Masiello; Lerager, Radovanovic (37′ st Pandev), Pellegrini; Sturaro (21′ st, Behrami) Pjaca (28′ st Shomurodov); Scamacca (21′ st Scamacca)
A disposizione: Paleari, Zima, Dumbravanu, Czyborra, Ghiglione, Zajc, Melegoni
Allenatore: Maran
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, de Ligt (45′ st Dragusin), Bonucci, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Rabiot (22′ st Morata), Chiesa (38′ st Kulusevski); Dybala (38′ st Bernardeschi), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Israel, Danilo, Frabotta, Arthur, Ramsey, Portanova, Da Graca
Allenatore: Pirlo
ARBITRO: Di Bello
ASSISTENTI: RanghettI, Lo Cicero
QUARTO UFFICIALE: Sacchi
VAR: Valeri, Pret
AMMONITI: 2′ pt Rabiot, 15′ pt Goldaniga, 32′ st McKennie, 38′ st Bentancur, 43′ st Perin, 48′ st Bani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO GENOA-JUVE
13 DICEMBRE 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il successo sul Barcellona, un’altra convincente vittoria in trasferta. Di ritorno dalla Spagna Pirlo aveva chiaramente chiesto ai suoi di ripetere la prestazione del Camp Nou in campionato e, dopo i tre gol rifilati anche al Genoa, può dirsi soddisfatto. Queste le sue dichiarazioni e quelle di Ronaldo dopo il successo contro i rossoblu.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA PIRLO
«L’atteggiamento era la cosa principale. Dovevamo cancellare la partita di mercoledì, sapevamo che il Genoa si sarebbe chiuso. Li abbiamo aggrediti subito per avere sempre la partita in mano. Lavoriamo su questo dall’inizio, ci consente di essere sempre nella metà campo avversaria e questo ci permette anche di correre meno, non dovendo coprire 80 metri di campo. Dobbiamo continuare su questo livello, con questa voglia di fare il risultato. Spiace per il gol subito, ma siamo stati bravi a reagire e a conquistare una vittoria determinante.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dybala? Era importante il gol per sbloccarsi, ma ha fatto una buona gara a prescindere e ora che ha segnato ci aspettiamo ancora di più. Era da un po’ di settimane che cercava il gol e l’abbraccio è per tutta la squadra che l’ha sempre supportato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CRISTIANO RONALDO
«L’obiettivo è vincere, sempre. Dopo aver battuto una squadra come il Barcellona si trova fiducia e la forza di superare anche una squadra come il Genoa, che aveva un atteggiamento molto difensivo. Dopo la Champions è sempre dura, ma il mister ci ha fatto capire che dovevamo cambiare “chip” e l’abbiamo fatto. Tutti gli anni l’obiettivo della Juve è vincere campionato e Champions, solo una squadra ci riesce, ma noi siamo fiduciosi e convinti di poter vincere qualcosa di importante».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAULO DYBALA
«Per noi attaccanti fare gol è importante e ci dà fiducia, io ne avevo bisogno, era da tante partite che non ero sereno e ogni gara lo percepivo di più. Mi piace toccare tanto il pallone, giocare con i compagni e questo mi mancava, spero che questo gol mi possa dare quella fiducia. L’anno scorso ho fatto un anno incredibile, quest’anno ho cominciato meno bene, ma cercavo di guardare le partite e capire cosa correggere per migliorare e forse pensavo troppo e questo è sbagliato, perché uno deve entrare in campo sereno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi non ho fatto una grandissima partita, ma questo gol è importante e sono contento della vittoria. Con il Mister ho un bellissimo rapporto, parliamo sempre, abbiamo un bel dialogo e questo è bello. Lui ha sempre avuto fiducia in me e ha sempre parlato bene di me, io devo dargli ancora tanto, devo continuare così negli allenamenti e in tutte le situazioni».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   CALCIO   PIEMONTE