Economia tutte le notizie in tempo reale! SEGUILE
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 27 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 22:15:15 di Maurizio Barra

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:24 ALLE 22:15 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Tokyo, apertura in ribasso (-0,56%)
Cambi: yen si svaluta su dollaro ed euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
31 marzo 2021
00:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo inizia la seduta in calo, seguendo il ritracciamento degli indici azionari statunitensi, con gli investitori che attendono le nuove indicazioni dall’attività manifatturiera in Cina attese quest’oggi. Il Nikkei mette a segno una flessione dello 0,56% a quota 29,266.86, cedendo 165 punti.
Sul mercato valutario lo yen torna a indebolirsi sul dollaro a 110,30 e a 129,30 sull’euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Hong Kong positiva, apre a +0,79%
In ribasso invece le piazze affari di Shanghai e Shenzhen
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
31 marzo 2021
04:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Hong Kong apre la seduta positiva: l’indice Hang Seng segna un rialzo dello 0,79%, a 28.802,53 punti.
L’indice Composite di Shanghai cede lo 0,13%, a 3.452,21 punti, mentre quello di Shenzhen perde lo 0,12%, a quota 2.226,63.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in rialzo a 60,68 dollari
In crescita anche il Brent, a 64,20 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
08:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio in rialzo sopra i 60 dollari sui mercati asiatici. Il Wti con consegna a maggio guadagna lo 0,2% al 60,68 dollari al barile.
In rialzo anche il Brent (+0,1%), che viene scambiato a 64,20 dollari al barile. A pesare sulle variazioni del greggio, la riunione dell’Opec+ di domani, che dovrebbe restare cauto sulla necessità di aumentare le forniture, viste le preoccupazioni nel breve termine sulla domanda.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: in calo a 1.680 dollari
Vicino ai minimi da 9 mesi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
08:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’oro prosegue il trend in calo sui mercati asiatici. Il metallo prezioso con consegna immediata, sceso ieri sotto i 1.700 dollari l’oncia, cede lo 0,3% a 1.680,72 dollari l’oncia, vicino ai minimi da 9 mesi.
In calo anche l’argento, mentre avanzano platino e palladio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro in calo a 1,1708
Stabile nei confronti dello yen a 129,78
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
08:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro in calo nei primi scambi sui mercati valutari europei. La moneta unica viene scambiata a 1,1708 dollari contro 1,1722 di ieri dopo la chiusura di Wall Street.
L’euro è invece stabile nei confronti dello yen, a 129,78 (129,48 la quotazione di ieri della Banca centrale europea).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia debole con rialzo Treasury e timori d’inflazione
Buon indice pmi Cina non basta a listini, attesa per stimoli Usa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
08:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse asiatiche in calo con i listini azionari in tensione per il rialzo dei rendimenti dei titoli di stato americani, arrivati a toccare l’1,77%, il massimo da 14 mesi, prima di ripiegare in nottata.
Tokyo ha ceduto lo 0,86%, appesantita dal comparto bancario dopo che Mitsubishi ha annunciato una perdita di 300 milioni di dollari in relazione al collasso dell’hedge fund Archegos.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In calo le Borse cinesi di Shanghai (-0,6%) e Shenzhen (-0,7%), nonostante l’indice pmi manifatturiero cinese a marzo sia salito oltre le attese a 51,9, in rosso anche Hong Kong (-0,3%) e Seul (-0,3%) mentre ha chiuso in controtendenza Sidney (+0,8%). In flessione i future sull’Europa e Wall Street Gli investitori restano in attesa di conoscere il piano da 2,25 miliardi di dollari di stimoli infrastrutturali e per il lavoro che il presidente americano, Joe Biden, dovrebbe svelare oggi monitorandone anche i riflessi sull’inflazione, una cui eventuale fiammata potrebbe scatenare contraccolpi negativi per i corsi azionari. Petrolio in ripresa, con il Wti che sale a 60,92 dollari al barile, in vista della riunione dell’Opec+ di domani e in attesa dei dati sulle scorte dagli Usa. Sul fronte dei prezzi sono attesi oggi i dati sull’inflazione nell’Eurozona, vista in crescita all’1,4%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gb: Pil IV trimestre rivisto rialzo a +1,3%,nel 2020 -9,8%
Rispetto al +1% della stima preliminare
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
09:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Pil della Gran Bretagna ha registrato nell’ultimo trimestre del 2020 un rialzo dell’1,3% rispetto al trimestre precedente. E’ quanto risulta dalla stima definitiva diffusa dall’Ufficio nazionale di statistica – riporta Bloomberg -, che ha rivisto al rialzo la stima preliminare (+1%).
Rispetto allo stesso trimestre 2019 l’economia si è invece contratta del 7,3% (-7,8% la prima stima). Nel complesso del 2020, il Pil della Gran Bretagna registra un crollo del 9,8%, con una leggera revisione rispetto al -9,9% della prima stima.   MONDO

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Hitachi: acquista GlobalLogic per 8,5 mld dollari
Operazione da 9,6 mld incluso il debito
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
08:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo giapponese Hitachi ha annunciato l’acquisizione per 8,5 miliardi di dollari dello sviluppatore di software statunitense GlobalLogic, con l’obiettivo di ampliare le sue attività nei servizi tecnologici.
La dimensione dell’operazione, la cui conclusione è attesa entro luglio di quest’anno, sale a 9,6 miliardi di dollari incluso il debito.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,17%)
Indice Ftse Mib sale a 24.677 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
31 marzo 2021
09:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio in leggero rialzo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in progresso dello 0,17% a 24.677 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa parte in calo, Londra cede lo 0,2%
Francoforte arretra dello 0,14% e Parigi dello 0,04%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
09:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio in calo per le principali Borse europee. A Londra l’indice Ftse 100 arretra dello 0,2% a 6.758 punti, a Parigi il Cac 40 flette dello 0,04% a 6.085 punti mentre a Francoforte il Dax perde lo 0,14% a 14.982 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano in rialzo con Exor, Buzzi ed Eni, bene Cnh
Deboli le banche con Unicredit, avanzano Tim e Ferrari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
10:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari si muove in cauto rialzo dopo le prime contrattazioni, vincendo la debolezza che imbriglia le altre Borse europee. Il Ftse Mib avanza dello 0,3% sostenuto da Exor, Buzzi (+2,4% entrambe) e da Eni (+1,1%) che incassa una promozione da underweight a overweight da parte di Morgan Stanley.
Bene anche Ferrari (+1,4%), Inwit (+1,2%) mentre continua a salire Tim (+1,2%), in attesa di novità sulla rete unica, e Cnh (+1%) su cui resta l’interesse della cinese Faw per Iveco. Deboli i bancari con Unicredit (-0,6%), con la remunerazione del nuovo ceo Andrea Orcel nel mnirino dei proxy advisor, Bper (-0,6%), Mediolanum (-0,6%) e Banco Bpm (-0,4%).
Debole anche Moncler (-0,5%)mentre fuori dal Ftse Mib crolla Saras (-5,5%) dopo i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cassa Ravenna: via libera soci a bilancio e dividendo
Cedola in azioni o, a richiesta, in contanti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
10:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Assemblea degli azionisti de La Cassa di Ravenna spa “ha approvato all’unanimità tutti i punti all’ordine del giorno, fra cui il bilancio di esercizio 2020 e la distribuzione di un dividendo in azioni (senza tassazione, a differenza dell’incasso del dividendo in contanti tassato al 26%) nella misura di una azione ogni 86 azioni possedute alla data di stacco (19 aprile 2021), con la possibilità per i soci di chiedere il pagamento in contanti di 0,18 euro per azione, al lordo delle ritenute fiscali di legge”.
Lo si legge in una nota dell’istituto presieduto da Antonio Patuelli, che ricorda come “qualora l’azionista intenda chiedere il pagamento del dividendo in contanti, nella misura di 0,18 euro per azione, al lordo delle ritenute fiscali di legge, dovrà comunicare per iscritto l’esercizio di tale facoltà a partire dal 19 aprile 2021 fino e improrogabilmente alle ore 15.30 del 30 aprile 2021 presso la Filiale o banca depositaria di riferimento, dove detiene il conto deposito titoli”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le azioni verranno assegnate a ciascun azionista il giorno 6 maggio 2021; qualora le azioni in possesso dell’azionista al 19 aprile 2021 (data di stacco del dividendo) non dessero diritto ad un numero intero di azioni, le azioni da assegnare verranno arrotondate per difetto al numero intero e le relative frazioni saranno liquidate in contanti in pari data, senza aggravio di spese, commissioni o altri oneri a carico dell’azionista.
L’eventuale dividendo in contanti di 0,18 euro per azione, al lordo delle ritenute fiscali di legge, solo a richiesta dell’azionista, sarà posto in pagamento il giorno 6 maggio 2021, pari valuta.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Officina Stellare: con Start Cube per startup space economy
Si candidano alla guida dell’incubatore italiano dell’Esa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
10:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Officina Stellare – vicentina (di Sarcedo) pmi innovativa quotata all’Aim, leader nella progettazione e produzione di strumentazione opto-meccanica di eccellenza per aerospazio, ricerca astronomica e della difesa – e Start Cube – incubatore di Galileo Visionary District – “si propongono alla guida di una rete di partners istituzionali, accademici ed industriali per la costituzione del Business Incubation Centre Italy dell’Agenzia Spaziale Europea”. Il programma, ricorda una nota, ha l’obiettivo di sostenere la crescita di start-up e di giovani professionisti e ricercatori nel settore della New Space Economy.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per questa attività, “l’Esa ha stabilito un finanziamento a fondo perduto di 625.000 euro a parziale copertura sulla totale durata del contratto pari a 7 anni, che verrà distribuito fra le start up selezionate nel corso del programma. Inoltre, l’Agenzia intende supportare Esa Bic con un contributo finanziario alla gestione del Bic Italy”.
“L’iniziativa di Officina Stellare – evidenzia Gino Bucciol, direttore sviluppo dusiness di Officina Stellare – ha la particolarità di possedere un forte focus industriale. Siamo felici di aver raccolto attorno a noi una rete di partner sia locali che nazionali di primissimo ordine e siamo convinti che un approccio in grado di unire il legame al territorio e la dinamicità del mondo imprenditoriale sia una risposta innovativa ed efficace alle esigenze di un ambito in veloce crescita ed espansione come quello dell’aerospace nazionale”.
“Sempre di più il modo migliore per fare innovazione si riassume con le parole sinergia ed ecosistema. Siamo onorati di essere stati coinvolti da Officina Stellare in questo ambizioso progetto, che ha visto nel nostro incubatore le competenze e l’esperienza per intraprendere questa avventura”, dice Emiliano Fabris, direttore di Galileo Visionary District.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia :utile 2020 in calo a 6,3mld, a Stato 7,3 miliardi
Oltre a utile anche 1,4 mld di imposte
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
11:39
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cala, nel 2020,l l’utile netto della Banca d’Italia, sceso a 6,3 miliardi, 2 in meno rispetto al 2019, a causa “dei maggiori interessi negativi sulle operazioni di rifinanziamento e della flessione dei rendimenti dei titoli in euro e in valuta”. E’ quanto afferma il governatore Ignazio Visco all’assemblea dei partecipanti al capitale secondo cui l’istituto centrale destinerà allo Stato 5.906 milioni dell’utile che, in aggiunta a imposte di competenza per 1.409 milioni, porterebbero le somme complessivamente destinate allo Stato a circa 7.315 milioni.

Le misure varate dalle banche centrali dell’Eurosistema riunite nella Bce contro la pandemia Covid hanno fatto crescere ancora di più il bilancio della Banca d’Italia. Come afferma il governatore Visco all’assemblea dei partecipanti “la dimensione raggiunta dalle attività a fine 2020 è senza precedenti: il totale di bilancio ha sfiorato i 1.300 miliardi, 336 in più rispetto allo scorso anno”.
“La pressione sui sistemi sanitari è ancora forte. L’avvio delle campagne di vaccinazione in Italia e nel resto del mondo induce a un cauto ottimismo per il futuro”. Lo afferma il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco aprendo l’assemblea dei partecipanti al capitale dell’istituto centrale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Consob: più ricorsi ad Arbitro per controversie finanziarie
1.772 nel 2020. Raddoppiato a 28,5 milioni valore risarcimenti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
11:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’anno segnato dalla crisi sanitaria globale ha fatto registrare volumi in forte crescita dell’attività dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie-ACF.
Nel 2020 è aumentato il numero dei ricorsi (1.772 nel 2020, +5,6% rispetto al 2019), cresciuti ulteriormente nel primo trimestre 2021 (450), superando così la soglia dei 7.500 ricorsi dall’inizio dell’operatività organismo di risoluzione stragiudiziale delle controversie tra risparmiatori e intermediari, istituito presso la Consob, nel gennaio 2017.

Quasi raddoppiato (+81,5% rispetto al 2019) il valore complessivo dei risarcimenti riconosciuti ai risparmiatori, passati dai 15,7 milioni di euro del 2019 ai 28,5 milioni del 2020, con una media pro-capite di circa 40.000 euro. Sfiora così gli 85 milioni di euro il totale dei risarcimenti riconosciuti nel quadriennio 2017/2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa cauta dopo piano Biden, Milano la migliore
Treasury su massimi 14 mesi. A Piazza Affari bene Buzzi, Ferrari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
11:47
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse europee deboli a metà mattina, con gli investitori cauti dopo che la Casa Bianca ha alzato il velo sul piano di stimoli da 2,25 trilioni di dollari che il presidente americano Joe Biden presenterà oggi, di cui dovranno essere misurate anche le ricadute sull’inflazione e sulle tasse, che aumenteranno per le imprese dal 21 al 28%.
Londra cede lo 0,4%, Parigi e Francoforte lo 0,1% mentre Milano accentua il suo andamento in controtendenza e sale dello 0,5%.
Poco mossi i future su Wall Street mentre i rendimenti dei Treasury si mantengono prossimi ai massimi da 14 mesi e listini europei incassano il dato sull’inflazione dell’area euro, cresciuta a marzo dell’1,3%, al di sotto dell’1,4% atteso, in una fase in cui gli investitori guardano con preoccupazione al possibile surriscaldamento dei prezzi e ai suoi effetti sui bond e i mercati.
A Piazza Affari brillano Buzzi (+2,3%), Ferrari (+2,1%), Exor (+1,8%) e Inwit (+1,7%) mentre continuano a correre Tim (+1,5%) e Cnh (+1,3%), con Faw che continua a lavorare a un’offerta per Iveco. Deboli invece le banche, con Bper (-1%) maglia nera.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Istat, l’inflazione sale a 0,8% a marzo spinta da carburanti
Mentre è crescita zero per il carrello della spesa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
11:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“L’inflazione accelera per il terzo mese consecutivo e, pur rimanendo al di sotto di un punto percentuale, torna ai livelli di maggio 2019”. Lo comunica l’Istat che registra, a marzo, una crescita dell’indice nazionale dei prezzi al consumo Nic, al lordo dei tabacchi, dello 0,8% su base annua (da +0,6% di febbraio) e dello 0,3% su base mensile, nei dati provvisori.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La “lieve accelerazione dell’inflazione” si deve prevalentemente ai Beni energetici non regolamentati come i carburanti che, “prima volta da febbraio 2020”, tornano a crescere su base annua (passano da -3,6% a +1,7%) e ai servizi relativi ai trasporti (da +1% a +2,2%).
Al contrario, i prezzi del cosiddetto carrello della spesa “vedono azzerata la loro crescita” come non accadeva da febbraio 2018, quando registrarono un calo dello 0,6%. I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona registrano, infatti, una variazione tendenziale nulla (dal +0,2% di febbraio).
L’indice armonizzato dei prezzi al consumo (Ipca), che viene utilizzato a livello europeo, registra invece un aumento su base mensile dell’1,8%, “prevalentemente per effetto della fine dei saldi invernali dell’abbigliamento e calzature, di cui il Nic non tiene conto”, si legge nelle statistiche flash, e dello 0,6% su base annua (da +1% nel mese precedente).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Creval: Agricole chiede di rinviare nomina Cda dopo l’opa
Evitare duplice rinnovo, critica ‘paracaduti dorati’ dei manager
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
11:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Credit Agricole chiede ai soci del Creval, che si riuniranno in assemblea il prossimo 19 aprile per rinnovare il cda della banca, di esprimersi sul differimento della nomina “alla prima data utile successiva alla chiusura” dell’opa lanciata dai francesi, la cui chiusura è prevista per il 21 aprile.
Nel motivare la sua proposta il Credit Agricole evidenzia come, alla luce dei “significativi cambiamenti” nella compagine sociale attesi all’esito dell’opa, il Creval sarebbe costretto a “un duplice rinnovo dell’organo amministrativo in un arco temporale ristretto, con le ricadute negative e gli inutili aggravi di tempi e costi che ne deriverebbero”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel biasimare la scelta del cda di procedere al rinnovo due giorni prima della chiusura dell’opa, l’Agricole evidenzia che il cda uscente ha anche chiamato l’assemblea ad esprimersi su “un nuovo piano ‘Bonus Pool 2021” che contiene modifiche alle politiche di remunerazione della banca tali “da renderlo assimilabile – senza che ciò sia adeguatamente portato all’attenzione degli Azionisti – ad un c.d. “golden parachute” (paracadute dorato, ndr) per i relativi beneficiari”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Milano: da team Outcomist masterplan nuovo Scalo Romana
Progetto per l’area dopo villaggio olimpico Milano Cortina 2026
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
31 marzo 2021
12:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
È guidato da Outcomist il team che firma il progetto ‘Parco Romana’ per il masterplan scelto tra sei team finalisti, vincitore del concorso internazionale per la rigenerazione dello Scalo di Porta Romana a Milano, bandito dal Fondo Porta Romana, partecipato da Coima Esg City Impact Fund, Covivio e Prada Holding.
Il masterplan progetta il futuro della grande area ex scalo ferroviario nel cuore della città che verrà prima utilizzata come villaggio olimpico Milano Cortina 2026.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Mise, almeno 4 aziende disponibili per produzione
Quarto tavolo, massimo riserbo su nomi, altra riunione a breve
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
12:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La riunione del quarto tavolo sui vaccini, che si è svolta al Mise, è durata circa un’ora e ha evidenziato un positivo avanzamento di contatti con le aziende disponibili e in grado di produrre in Italia i vaccini anti covid. Lo si legge in una nota del Mise, in cui si precisa che sono al momento già almeno 4 le aziende pronte a produrre direttamente o conto terzi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso dell’incontro è stata espressa soddisfazione perché l’Italia partecipa così alla competizione a livello europeo per attrarre investimenti e conseguire al più presto, comunque entro l’anno, l’autosufficienza vaccinale anche per il futuro. A questo fine – prosegue la nota – sono necessari non solo gli incentivi economici, che già sono a disposizione, ma anche una semplificazione del quadro normativo e regolatorio dell’industria farmaceutica nel suo complesso.
Il tavolo “conferma il massimo riserbo sui nomi delle aziende coinvolte nel progetto”. La riunione sarà aggiornata a breve.
All’incontro, presieduto dal ministro Giancarlo Giorgetti, hanno partecipato per Farmindustria il presidente Massimo Scaccabarozzi e il direttore generale Enrica Giorgetti, mentre per Aifa il presidente Giorgio Palù. Presenti anche Giovanni Tria, consulente economico per il dossier vaccini, e il gen.
Antonio Battistini per la Struttura commissariale sull’emergenza Covid.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano svetta in Europa, Biden non scuote listini
Ok Prysmian e Buzzi con stimoli, Pirelli con piano. Deliveroo ko
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
13:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari resta in testa alle Borse europee, tutte fiacche, a metà seduta, con l’indice Ftse Mib in rialzo dello 0,5% spinto dagli acquisti su Prysmian (+2,6%) e Buzzi (+2,1%), che guardano agli investimenti previsti dal piano di stimoli Usa. Bene anche Ferrari (+2,1%) con Inwit (+1,8%), Exor (+1,4%) e Pirelli (+1,3%), che ha annunciato il nuovo piano industriale.
Denaro anche su Atlantia (+1,3%), Tim (+1,2%) ed Eni (+0,9%), promossa da Morgan Stanley. Deboli invece le banche con Banco Bpm (-0,8%), Bper (-0,6%) e Mediobanca (-0,5%).
In Europa Londra cede lo 0,3%, Parigi lo 0,2%, Francoforte è sostanzialmente invariata, con gli investitori che valutano gli impatti del piano Biden e i suoi effetti sulle tasse, in crescita al 28% per le aziende americane, e sull’inflazione. A Londra debutto disastroso per Deliveroo (-23,5%). Poco mossi i future su Wall Street mentre i rendimenti dei Treasury si mantengono prossimi ai massimi degli ultimi 14 mesi costringendo gli investitori a non distrarsi dal rischio-inflazione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pirelli, torna preCovid nel 2022, da 2025 leader high value
Obiettivi nuovi piano. Vede ricavi tra 5,1 e 5,3 mld a fine 2022
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
13:27
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pirelli punta al “recupero dei valori pre covid 2019 al 2022” e a diventare entro il 2025 “leader su specialties high value con elevata generazione di cassa”. I target del nuovo piano, si legge in una nota, vedono i “ricavi a fine 2022 tra 5,1 e 5,3 miliardi di euro; il margine ebit adjusted a fine 2022 compreso tra maggiore del 16% e circa 17%; il flusso di cassa netto pre-dividendi biennio 2021-2022 tra circa 700 e 800 milioni di euro: la posizione finanziaria netta a fine 2022 tra circa 2,75 e 2,65 miliardi di euro, pari a circa 2 volte l’ebitda adjusted”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pirelli ha chiuso il 2020 con un utile netto consolidato di 42,7 milioni (457,7 milioni al 31 dicembre 2019) e un utile netto della capogruppo a 44 milioni (273,2 milioni al 31 dicembre 2019). Il cda proporrà all’assemblea degli azionisti, convocata il 15 giugno, la distribuzione di un dividendo di 0,08 euro per azione per un totale di 80 milioni.
Il consiglio di amministrazione ha anche approvato la proposta di nomina di Giorgio Luca Bruno a deputy-ceo dal 15 giugno. Deliberata la convocazione convocare in quella data l’assemblea degli azionisti per approvare il Bilancio d’esercizio 2020, il dividendo simbolico di 8 centesimi e integrare il consiglio di amministrazione mediante la nomina di un nuovo amministratore che il Consiglio stesso propone nella persona di Giorgio Luca Bruno.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prezzi: Istat, inflazione a 0,8% a marzo spinta da energia
Per i beni energetici non regolamentati primo aumento da un anno
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
14:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I prezzi del cosiddetto carrello della spesa “vedono azzerata la loro crescita” come non accadeva da febbraio 2018, quando registrarono un calo dello 0,6%. Lo segnala l’Istat nei dati provvisori relativi a marzo 2021.
I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona registrano, infatti, una variazione tendenziale nulla (dal +0,2% di febbraio).
“L’inflazione accelera per il terzo mese consecutivo e, pur rimanendo al di sotto di un punto percentuale, torna ai livelli di maggio 2019”, comunica ancora l’Istat che registra, a marzo, una crescita dell’indice nazionale dei prezzi al consumo Nic, al lordo dei tabacchi, dello 0,8% su base annua (da +0,6% di febbraio) e dello 0,3% su base mensile, nei dati provvisori. La “lieve accelerazione dell’inflazione” si deve prevalentemente ai Beni energetici non regolamentati come i carburanti che, “prima volta da febbraio 2020”, tornano a crescere su base annua (passano da -3,6% a +1,7%) e ai servizi relativi ai trasporti (da +1% a +2,2%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A.Mittal: Re David, il sindacato non firma qualsiasi cosa
Si parla di rivedere il piano ma non ci chiamino all’ultimo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
31 marzo 2021
15:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Questa dell’Ilva è una storia infinita, l’azienda è in amministrazione straordinaria con gli impianti sotto sequestro dal 2012. Noi abbiamo fatto un accordo nel 2018, era ministro Calenda, ci abbiamo messo un anno per fare un accordo che salvaguardasse tutti i posti di lavoro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’azienda non la sceglie il sindacato, è quella che ha scelto il Governo con una gara di appalto. Da allora in poi è il quarto ministro che si occupa di Ilva, ogni ministro che arriva riparte da zero: dice che occorre capire se l’azienda è affidabile, se il piano industriale sia affidabile… Ma per noi è sempre il Governo”. Lo ha detto la segretaria generale della Fiom Cgil Francesca Re David, questa mattina alla Spezia.
“È inaccettabile abbiano fatto un nuovo piano industriale sulla base di un conflitto tra Governo e azienda che è finito in tribunale, a marzo dell’anno scorso. Lo hanno firmato a novembre, ancora non è operativo e adesso ancora si dice che bisogna rivedere il piano industriale. Io non discuto questo, ma discuto che non si possa giocare tutto sulla pelle dei lavoratori e anche delle città. Noi vogliamo delle certezze. Non è che il sindacato viene chiamato all’ultimo secondo perché l’accordo è vincolante, perché si pensa che firmiamo qualsiasi cosa ci venga messo sotto il naso. Vogliamo delle certezze – ha ribadito Re David -, devono tutti sapere che l’accordo precedente lo abbiamo firmato quando siamo arrivati a zero esuberi. Non è che un accordo con il Governo dentro la proprietà cambia da questo punto di vista. Ma queste certezze ad ora non le abbiamo. Senza acciaio – ha aggiunto – non c’è il Recovery Fund. Abbiamo imprese dell’automotive, dell’elettrodomestico che rischiano di essere in affanno per l’acciaio da una parte e per la microelettronica dall’altra. Ci piacerebbe discutere di politiche industriali invece sembra che questo Governo, come altri, pensa che questo sindacato debba discutere di esuberi mentre qualcun altro discute di politiche industriali. E noi pensiamo questo sia un approccio profondamente sbagliato”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: stipendi pagati al 50% con valuta al 1° Aprile
Fonti sindacali, il resto quando la compagnia riceverà i ristori
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
15:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli stipendi di Alitalia sono stati pagati oggi al 50% con valuta al primo aprile. Lo si apprende da fonti sindacali.
Il rimanente sarà pagato nel momento in cui l’azienda avrà visibile, sul proprio conto, la somma dei ristori decisi dal governo, aggiungono le stesse fonti. Al momento è in corso l’incontro tra sindacati e commissari di Alitalia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa debole con Wall Street aperta in positivo
Male banche, petroliferi e auto. Solo Milano in rialzo (+0,2%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
16:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sono deboli le principali Borse europee, in una giornata in cui i dati dell’inflazione di marzo, fanno segnare un aumento per la zona euro all’1,3% e la presidente della Bce, Christine Lagarde, ha parlato di tempi lunghi prima di ridurre gli stimoli all’economia e della necessità di fare presto con il Recovery, mentre la corsa ai vaccini contro il covid 19 resta in primo piano. Negli Usa intanto si delinea il piano del presidente, Joe Biden, per le infrastrutture, insieme all’aumento delle tasse per le imprese, con i rendimenti dei Treasury vicini ai massimi e Wall Street reagisce aprendo in rialzo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In Europa la migliore è Milano (+0,2%), con lo spread in calo a 95,8 punti, mentre sono in rosso le altre piazze, da Madrid (-0,06%), quasi piatta, a Francoforte (-0,1%), Parigi (-0,3%) e Londra (-0,5%). In rialzo l’oro (+0,5%) a 1.696 dollari l’oncia.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, è piatto (-0,01%), con i petroliferi quasi tutti in rosso, a iniziare da Lundin (-2,6%) e Bp (-1,8%), con eccezioni come Eni (+0,9%), col greggio stabile (wti +0,03%) a 60,6 dollari al barile, alla vigilia dell’Opec plus. Male le banche, da quelle del Nordeuropa a Banco de Sabadell (-3,2%), Standard Chartered (-2%) e Banco Bpm (-2,1%). In rosso anche le auto, innanzitutto Volkswagen (-1,5%) e Renault (-1,4%), con l’eccezione di Ferrari (+1,9%).
Bene utility, semiconduttori, in particolare Asm (+3,3%) e Be Semiconductor (+2,5%). Positivi molti farmaceutici, a iniziare da Ipsen (+3,6%) e Hikma (+3,4%), con eccezioni come Novartis (-1,4%), Glaxo (-1%) e AstraZeneca (-0,5%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì Santo protesta imprenditori ‘città santuario’
Tra Assisi, Cascia, Loreto, Pompei, S. Giovanni Rotondo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
ASSISI (PERUGIA)
31 marzo 2021
16:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per la prima volta, gli imprenditori di cinque “città santuario” scenderanno in piazza, in contemporanea, per rappresentare “il loro dramma e la loro enorme preoccupazione per il futuro”. Lo faranno il 2 aprile, Venerdì Santo, quando centinaia di commercianti, ma anche operatori turistici, di Assisi, Cascia, Loreto, Pompei e San Giovanni Rotondo si uniranno in un una protesta “pacifica e nel rispetto delle regole, ma estremamente determinata”, di chi “non si arrende a morire nell’indifferenza”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’iniziativa è di Confcommercio Assisi, che ha coordinato la protesta delle realtà imprenditoriali “stremate dalla crisi economica”.
L’appello delle piccole imprese delle cinque città santuario, al Governo e ai parlamentari delle regioni coinvolte, è “di creare le condizioni perché gli aiuti arrivino davvero, in forma rapida e coerente con il danno subito in questo lunghissimo anno con incassi zero”. “Siamo dimenticati tra i dimenticati”, dicono.
Le manifestazioni, coordinate dalle articolazioni territoriali di Confcommercio si terranno ad Assisi, in piazza del Vescovado, a Cascia, a Roccaporena, a Loreto, in piazza Giovanni XXIII, a Pompei, in piazza Bartolo Longo, e a San Giovanni Rotondo, nel piazzale antistante la chiesa conventuale santuario Santa Maria delle Grazie.
“La filiera legata al turismo è allo stremo”, dice Confcommercio. “Da Assisi, Cascia, Loreto, Pompei e San Giovanni Rotondo – spiega l’organizzazione -, le piccole imprese chiedono per se stesse e per tutti i colleghi d’Italia un’attenzione particolare. Occorre un intervento speciale, immediato e strutturale. Queste preziose, piccole città non si arrendono a diventare buie scatole vuote”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: in calo a 95,5 punti
Il rendimento del decennale italiano allo 0,66%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
16:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ in calo a 95,5 punti base il differenziale tra Btp e Bund, dopo avere fatto segnare un massimo a 97,87 punti poco dopo l’apertura, rispetto alla chiusura a 96 punti del giorno precedente, e un minimo di 95, 02 punti intorno alle 11.30. Il rendimento del decennale italiano è allo 0,66%, dopo avere segnato un massimo dello 0,69% poco dopo l’apertura, rispetto allo o,67% della chiusura del giorno precedente, e un minimo dello 0,65% poco prima delle 16.30.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano piatta (+0,04%), male banche, su l’industria
In rialzo le auto, soffre Pirelli nel giorno del nuovo piano
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
17:13
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piatta la Borsa di Milano (+0,04%) a metà pomeriggio, in una giornata in cui i dati dell’inflazione a marzo sono in aumento, anche se meno della media della zona euro, e si registra uno stallo del cosiddetto carrello della spesa, mentre alla Camera è al vaglio il Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza), da presentare alla Commissione Ue nell’abito del Next Generation Eu. In calo a 95,6 punti lo spread, ma non ne beneficiano le banche: solo Fineco è in positivo (+0,3%), mentre perdono Intesa (-0,6%), Unicredit (-1%), Bper (-1,2%) e Banco Bpm (-2,2%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In cima al listino principale l’industria, con Buzzi e Prysmian (entrambi +2%), come Ferrari (+2%), seguiti da Stm (+1,9%), in linea col comparto in Europa. Tra le auto in rialzo Stellantis (+0,2%). Bene i petroliferi, a iniziare da Eni (+0,8%), Saipem (+0,5%), mentre cede qualcosa Tenaris (-0,2%), col greggio in rialzo (+0,5%) a 60,8 dollari al barile, alla vigilia dell’Opec plus. In fondo al listino principale Pirelli (-3,8% a 4,98 euro) nel giorno in cui ha presentato i conti 2020 e il nuovo piano, mentre il principale azionista, ChemChina, ha avuto dal Consiglio di Stato in Cina il via libera al riassetto annunciato oltre un anno fa. Qualche guadagno per Tim (+0,2%), che ha rinnovato il Cda. Fuori dal listino principale guadagna Elica (+0,7% a 3,38 euro) nel giorno in cui annuncia 400 esuberi. Corsa per il produttore di scaffalature Ross (+25,6%) e rosso per Saras (-7%) il giorno dopo i conti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa in rosso, male banche e petroliferi
Corrono i semiconduttori, in ordine sparso le auto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
17:35
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Proseguono in rosso le principali Borse europee verso fine seduta, con Wall Street contrastata nel giorno del piano Biden per le infrastrutture e dell’aumento delle tasse per le imprese negli Usa, mentre l’inflazione della zona euro a marzo risulta in aumento e la presidente della Bce, Christine Lagarde, chiede velocità sul Recovery e parla di tempi lunghi prima di ridurre gli stimoli per l’economia. Unica in positivo Milano (+0,09%), seguita da Francoforte (-0,01%), Madrid (-0,2%), Parigi (-0,4%) e Londra (-0,7%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In rialzo l’oro (+1%) a 1.703, 87 dollari l’oncia e guadagna anche l’argento (+0,9%) a 24,28 dollari L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, perde lo 0,1%. Pesanti i petroliferi, soprattutto Lundin (-2,7%) e Bp (-2%), nonostante il greggio che guadagna (wti +0,7%) a 61 dollari al barile, alla vigilia dell’Opec plus. Sofferenti le banche, a iniziare da quelle scandinave per continuare con Banco de Sabadell (-3,5%), Standard Chartered (-2,4%), Banco Bpm (-2,3%) e Kbc (-2,1%). In ordine sparso le auto, con guadagni per alcune, come Ferrari (+2%) e Stallentis (+0,3%), e perdite per altre, come Porsche (-1,4%) e Renault (-1,7%).
Corsa per i semiconduttori, come Asm (+4%), Be Semiconductor (+2,9%) e Soitec (+2,4%), in ordine sparso i farmaceutici, con forti guadagni per Hikma (+3,7%) e Ipsen (+5%) e perdite per Novartis (-1,4%) e Glaxo (-0,9%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude piatta (+0,05%)
Il Ftse Mib a 24.648 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
31 marzo 2021
17:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura piatta per Piazza Affari.
Il Ftse Mib ha guadagnato lo 0,05% a 24.648 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: chiude stabile a 95,9 punti
Il rendimento del decennale allo 0,66%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
18:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura stabile a 95,99 punti base per il differenziale tra Btp e Bund, rispetto rispetto alla chiusura a 96 punti del giorno precedente, con un massimo a 97,87 punti poco dopo l’apertura e un minimo a 95,02 punti intorno alle 11.30.
Il rendimento del decennale italiano è allo 0,66%, rispetto allo 0,67% di ieri, dopo avere fatto segnare un massimo dello 0,69% poco dopo l’apertura e un minimo dello 0,65% poco prima delle 16.30.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa chiude in negativo, invariata Francoforte
Londra (-0,8%), Parigi (-0,3%), Madrid (-0,1%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
18:18
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura negativa per le principali Borse europee, tranne Francoforte, rimasta invariata, in una giornata in cui i dati sull’inflazione di marzo hanno fatto registrare un aumento ed è arrivata la sollecitazione della presidente della Bce, Christine Lagarde, a fare presto col Recovery, oltre ad avere parlato di tempi lunghi prima di ridurre gli stimoli economici, mentre negli Usa, è in campo il piano del presidente, Joe Biden, per le infrastrutture, insieme all’aumento delle tasse per le imprese.
In Europa la peggiore è stata Londra (-0,86%) a 6.713 punti, seguita da Parigi (-0,34%) a 6.067 punti e Madrid (-0,18%) a 8.580 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cdp: nel 2020 mobilitati 39 mld per il Paese
Utile a 2,8 mld e raccolta postale record, pesa l’impatto di Eni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
19:22
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Impegno crescente a sostegno del territorio, sempre maggiore fiducia da parte dei risparmiatori postali e rafforzata solidità economico-finanziaria, nonostante le partecipate, alle prese con l’emergenza Covid, abbiano pesato sull’utile consolidato del gruppo. Sono le principali caratteristiche del 2020 di Cassa Depositi e Prestiti, secondo il bilancio approvato oggi dal cda.
La Cassa a livello di gruppo ha mobilitato 39 miliardi di euro – 22 miliardi dalla sola spa – a beneficio di imprese, infrastrutture, P.a e Cooperazione internazionale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Una crescita dell’11%), hanno spiegato i responsabili, anche in risposta all’emergenza Covid. In particolare, sono stati mobilitati 13,5 miliardi di euro a favore dei piani di crescita e di sviluppo delle imprese italiane.
Il contributo del risparmio postale ha raggiunto i 275 miliardi di euro, con una raccolta netta mai così alta dal 2013 e in rialzo del 4% rispetto al 2019, anche grazie alle iniziative in termini di nuovi prodotti e servizi digitali, con una forte crescita delle vendite sul canale online (+75%). La raccolta complessiva del gruppo è invece aumentata del 6% a 378 miliardi di euro.
L’utile della spa ha segnato una crescita rispetto al 2019 attestandosi a 2,8 miliardi di euro (+1%). Mentre ha particolarmente sofferto il risultato del gruppo, affossato soprattutto dal contributo negativo delle partecipate e in particolar modo di Eni: l’utile netto consolidato è pari a 1,2 miliardi di euro, con una contrazione del 66% rispetto ai 3,4 miliardi di euro registrati nel 2019.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: Paolo Angelini nominato vice direttore generale
Senese, in Banca d’Italia dal 1990
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
20:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Paolo Angelini, attuale Funzionario generale a Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria di Banca d’Itala, è stato nominato nel Direttorio quale vice direttore generale. È quanto informa l’istituto centrale secondo cui la nomina è arrivata su proposta del Governatore da parte del Consiglio Superiore della Banca.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La nomina, deliberata ai sensi dell’art. 18 dello Statuto della Banca, deve essere approvata con decreto del Presidente della Repubblica, promosso dal Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, sentito il Consiglio dei Ministri. Nato a Siena il 15 agosto 1958, Paolo Angelini consegue una laurea con lode in Economia presso l’università di Siena nel 1986.
Ottiene un master in Economia presso la Brown University nel 1989, e un Ph.D. in Economia presso la stessa università nel 1994.
Ha lavorato presso il Servizio Studi della Banca d’Italia dal 1990 al 2011, all’interno del settore monetario e finanziario, dove è stato responsabile dell’Ufficio Analisi Monetaria tra il 1998 e il 2003. Dal 2011 al 2013 ha diretto la Segreteria Tecnica per l’Eurosistema e la Stabilità Finanziaria.
Dal 27 gennaio 2014 al 30 giugno 2019 è stato Vice Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria. Dal primo luglio 2019 è nominato Funzionario generale e assume la guida del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano poco mossa (+0,05%), male banche, giù Pirelli
Guadagnano l’industria e i semiconduttori, non Cnh e Leonardo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
18:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Seduta poco mossa per Piazza Affari (+0,05%), meno peggio comunque delle altre principali Borse europee, con l’inflazione a marzo in Italia che sale, ma meno rispetto alla media della zona euro, mentre è in stallo il cosiddetto carrello della spesa. In primo piano resta comunque la corsa ai vaccini contro il covid 19, accanto alle misure restrittive per contrastarlo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A Piazza Affari, con lo spread stabile che ha chiuso a 95,9 punti, sono andate male le banche, a partire da Banco Bpm (-2,4%), Unicredit (-1,4%), Bper (-1,2%) e Intesa (-0,5%).
Piatta Creval (-0,07%) con Credit Agricole che chiede il rinvio della nomina del Cda a dopo l’opa. Forte perdita per Pirelli (-3,5%), in linea con la componentistica auto in Europa e col rialzo del greggio a sfavore (wti +0,5% a 60,8 dollari al barile) nel giorno dei conti 2020 e del nuovo piano, mentre il principale azionista, ChemChina, ha avuto dal Consiglio di Stato in Cina il via libera al riassetto annunciato oltre un anno fa.
Tra i petroliferi, alla vigilia dell’Opec plus, bene Eni (+0,7%), piatta Saipem (-0,04%), in ribasso Tenaris (-0,4%). Tra i titoli in negativo Cnh (-2%) e fuori dal listino principale Saras (-7,2%) il giorno dopo i conti, mentre ha volato il produttore di scaffalature Rosss (+27,35%).
In positivo ha spiccato l’industria con Prysmian (+1,9%) e Buzzi (+1,8%), mentre non è andata bene per Leonardo (-1,6%).
Decisi guadagni per Stm (+1,8%), in linea con l’andamento europeo del comparto. Tra le auto decisamente bene Ferrari (+1,8%) qualche perdita per Stellantis (-0,1%). In forma la paytech Nexi (+1,6%) e Inwit (+1,2%). Annunciati 400 esuberi, ha guadagnato Elica (+0,6%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Creval: Credit Agricole, confermiamo senso strategico Opa
Azionisti sapranno cogliere l’opportunità dell’offerta
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
19:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Credit Agricole “è e rimarrà il maggiore azionista del Creval essendosi già assicurato una ‘stake’ del 17,7%”. Lo si legge in una not in cui la ‘Banque Verte’ conferma “il razionale strategico dell’operazione”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Agricole inoltre “confida che gli azionisti di Creval sapranno cogliere l’opportunità rappresentata dall’offerta”.
In riferimento poi alla valutazione dell’Opa formulata dal Cda di Creval, il Credit Agricole rileva che il Credito Valtellinese è caratterizzato “da una limitata redditività ricorrente, come testimoniato dal risultato netto economico normalizzato 2020 pari a circa 40 milioni (rispetto al valore reported di 113 milioni) e dal RoE 2020 pari a circa 2%”.
Inoltre “nonostante la pandemia Covid-19 e le aspettative di mercato , il costo del rischio riportato da Creval nel 2020 è significativamente inferiore a quello delle altre principali banche italiane ritenute comparabili (71 punti base rispetto a una media di 91 punti base), nonostante un gross Npe ratio più elevato della media delle banche comparabili (5,8% rispetto a 5,6%)”. Credit Agricole fa notare anche che “diversi elementi addizionali devono essere tenuti in considerazione nella valutazione del potenziale surplus di capitale di Creval”. In questo senso viene evidenziato che nel piano Industriale al 2023 del Credito Valtellinese “non è incluso alcun riferimento a una distribuzione straordinaria del surplus di capitale, che sarebbe soggetta all’approvazione della Bce, anche alla luce della limitata capacità di generazione organica di capitale di Creval e della necessità di mantenere buffer adeguati”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Vodafone: nuovo posizionamento del brand, ‘Together We Can’
La campagna al via in Italia dal 4 aprile con uno spot in tv
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
19:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Vodafone lancia il suo nuovo posizionamento di brand che mette al centro l’interazione tra la tecnologia e le persone per il progresso della società. Questo weekend il gruppo presenterà il suo nuovo claim, ‘Together We Can’ con un piano di comunicazione che si svilupperà lungo tutto l’anno.

La campagna ‘Together We Can’ sarà lanciata in Italia il 4 aprile con ‘La ragazza inarrestabile’, uno spot televisivo con protagonista una giovane che pone domande sul mondo che la circonda e sul ruolo che la tecnologia può giocare nel curare le malattie, nel combattere il cambiamento climatico e nel contrastare il digital divide. La campagna si concentrerà sul ruolo di Vodafone nel contribuire a dare una risposta a queste domande grazie all’espansione del 5G, della Giga Network e della connettività nelle zone più remote del mondo, fino al contributo dell’app di Vodafone DreamLab nella battaglia contro il cancro e contro il Covid-19.
Il nuovo posizionamento del colosso delle tlc sarà introdotto in 30 Paesi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: chiude in calo a New York, -2,3% a 59,16 dollari
In marzo perde il 3,8%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
31 marzo 2021
20:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono il 2,3% a 59,16 dollari. Il greggio archivia il mese di marzo in calo del 3,8%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Elica, 400 esuberi, chiude sito Cerreto e delocalizza
La multinazionale di Fabriano ha presentato piano ai sindacati
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
FABRIANO
31 marzo 2021
21:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quattrocento esuberi su 600 dipendenti e la chiusura di uno stabilimento a Cerreto d’Esi (Ancona). E’ la riorganizzazione di Elica spa, multinazionale di Fabriano, leader mondiale delle cappe aspiranti, quotata in Borsa nel segmento Star, comunicata oggi a Fim-Fiom-Uilm.
La riorganizzazione, in linea con il piano industriale 2021-2023, “prevede per l’area Cooking Italia la trasformazione del sito produttivo di Mergo nell’hub alto di gamma, il trasferimento delle linee produttive a maggiore standardizzazione nello stabilimento di Jelcz-Laskowice in Polonia e l’integrazione nel plant di Mergo dell’attività del sito di Cerreto”. La riorganizzazione “terrà conto delle attuali normative sul blocco dei licenziamenti nel settore manifatturiero”. In una nota l’azienda parla di una “dolorosa scelta servirà a salvaguardare la strategicità e la centralità dei siti di Fabriano e di Mergo e consentirà di mantenere il cuore e la testa del Gruppo nelle Marche”, Per domani è previsto un presidio davanti allo stabilimento di Cerreto d’Esi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: mandato governo a negoziare con Ue piano per Ita
Incontro a margine cdm tra ministri Giorgetti,Franco,Giovannini
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
21:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il mandato del governo è negoziare con l’Ue un piano per la newco Ita in grado di mantenersi da sola, di non pesare sulla collettività. Il piano deve essere ulteriormente affinato per raggiungere l’obiettivo.
È questo il compito affidato al Mef, Mise e Mims”. Così fonti del Mise al termine dell’incontro che si è tenuto a Chigi a margine del Cdm tra i ministri Giorgetti, Franco e Giovannini.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ferrovie: Covid pesa sui conti, investimenti record per 9 mld
Rosso contenuto a 562 mln nonostante impatto pandemia da 1,7 mld
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
19:22
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Covid impatta sui conti di Ferrovie che però riesce a consolidare il primato di primo gruppo industriale per investimenti tecnici fatti in Italia. La pandemia ha avuto sui ricavi un impatto di 1,7 miliardi ma il gruppo è riuscito a contenere le perdite a 562 milioni di euro. La società ha invece impegnato investimenti tecnici per 9 miliardi (+5% sul 2019) e con un valore economico distribuito di 9,6 miliardi di euro (pari all’88% del valore generale) ha avuto un apporto sul Pil Italiano del 2,4% e un impatto occupazione equivalente pari a 260mila unità.Sono questi i principali dati del gruppo Ferrovie Italiane approvate oggi dal Cda.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tim: Rossi e Gubitosi confermati con 95% voti a favore
Assemblea approva bilancio, vince lista presentata dal cda
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
19:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I soci di TIm per la seconda volta si riuniscono in modalità anti Covid e con la partecipazione del 59,1% del capitale ordinario, approvano il bilancio e nominano il nuovo cda e Collegio sindacale.
Con il 95% dei voti ha prevalso la lista presentata dal precedente Consiglio di Amministrazione che schiera il presidente Salvatore Rossi e l’ad Luigi Gubitosi. Con loro sono stati nominati Paola Bonomo, Franck Cadoret,Luca De Meo, Arnaud de Puyfontaine, Cristiana Falcone, Giovanni Gorno Tempini, Marella Moretti e Ilaria Romagnoli.
Dalla lista depositata da un gruppo di gestori e SICAV, che ha ottenuto oltre il 4% dei voti, sono stati eletti i restanti cinque amministratori: Maurizio Carli, Paola Sapienza, Federico Ferro Luzzi, Paola Camagni, Paolo Boccardelli
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Autogrill cede attività autostradali Usa per 375 mln dollari
A consorzio guidato da Blackstone, rivista guidance e obiettivi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
22:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Autogrill ha reso noto che la propria controllata HmsHost ha firmato un accordo per la cessione delle attività autostradali statunitensi per un prezzo di 375 milioni di dollari a un consorzio controllato e guidato da Blackstone Infrastructure Partners, che include Applegreen Limited e B&J Holdings.
L’accordo è soggetto a tutti gli aggiustamenti post-closing e contempla un possibile aumento sulla base di un meccanismo di earn-out connesso ai ricavi del 2022 e del 2023.
Le parti prevedono di chiudere l’operazione nell’estate del 2021.
A seguito della cessione, Autogrill ha rivisto la guidance 2021 e gli obiettivi 2024. Il gruppo prevede per il 2021 ricavi compresi tra i 2,3 e i 2,7 miliardi di euro (2,4-2,8 miliardi nella guidance precedente). Gli obiettivi per il 2024 prevedono ricavi a 4,5 miliardi di euro (4,7 miliardi obiettivi precedenti), Un Free Cash Flow compreso tra i 130 e i 160 milioni (120-150 milioni precedenti). Autogrill conferma la propria intenzione di portare a termine l’aumento di capitale in opzione annunciato per un importo massimo di 600 milioni di euro.

Cronaca tutte le notizie in tempo reale! TUTTA LA CRONACA SEMPRE COSTANTEMENTE AGGIORNATA ED APPROFONDITA! SEGUILA E CONDIVIDILA!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 27 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 20:54:07 di Maurizio Barra

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:30 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 20:54 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Morte dj: periti legali a Pm,uccisi,messa in scena criminale
Consulenti, corpi spostati da un pozzo per occultare i delitti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PATTI
30 marzo 2021
19:30
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Non è dimostrata alcuna uccisione del piccolo Gioele da parte di Viviana, nessun suicidio e/o lancio dal famoso traliccio di Viviana. In realtà è un’abile messinscena organizzata da una ‘combinazione criminale motivata e coinvolta’ tramite la traslazione dei cadaveri in zone sensibili proprio per inscenare il suicidio o la disgrazia ed allontanare da sé ogni responsabilità”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
dagli avvocati Claudio Mondello e Pietro Venuti, legali di Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi e Gioele Mondello trovati morti lo scorso agosto a Caronia.
Il documento, redatto da Carmelo Lavorino, Antonio Della Valle, Enrico Delli Compagni, è del tipo anticipatorio ed ha carattere propositivo e di collaborazione con la Procura, in quanto i consulenti sono ancora in attesa dei risultati delle attività info-investigative, delle consulenze e delle relazioni della Polizia Giudiziaria, del Servizio Italiano di Polizia Scientifica, dei consulenti tecnici della Procura, dei filmati, delle foto e di tutto il materiale nel fascicolo, di ulteriori esami dei corpi da parte loro tramite la strumentazione Laser 3D. Secondo i consulenti degli avvocati della famiglia Viviana e il piccolo sono precipitati nel bosco di Caronia all’interno di un invaso con circa 50 centimetri d’acqua sul fondo: un pozzo, una cisterna, un contenitore profondo 3-4-5 metri. I due sono precipitati contemporaneamente: Viviana si è fratturata diverse parti del corpo, specialmente la zona sinistra, le sono esplose due vertebre col tranciamento del midollo spinale, ha perso coscienza e sensibilità, è morta per asfissia. Gioele ha sbattuto il cranio nella zona temporale sinistra ed è morto per asfissia. Poi i due corpi, in tempi diversi, sono stati estratti dal fondo del pozzo con le mani e con appositi strumenti da “soggetto ignoto”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Morti nel Napoletano:fermato vittima rapina.Pm, responsabile
Per inquirenti inseguì con auto rapinatori provocandone la morte
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
30 marzo 2021
23:58
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri della Compagnia di Marano hanno fermato su ordine della Procura di Napoli Nord il 26enne Giuseppe Greco, ritenuto responsabile di aver ucciso venerdì scorso il 30enne Ciro Chirollo e il 40enne Domenico Romano. Per l’ufficio inquirente – procuratore Carmine Renzulli e sostituito Paolo Martinelli – Greco avrebbe travolto con la sua Smart lo scooter su cui viaggiavano i due uomini, dopo che questi ultimi lo avevano rapinato dell’orologio.

Il fermo è arrivato dopo qualche giorno dal fatto perché gli inquirenti hanno dovuto verificare la versione fornita dal 26enne, che aveva dichiarato al pm di essere stato rapinato del rolex e dell’auto, respingendo l’accusa di aver travolto Chirollo e Romano. Sul luogo dell’impatto sono stati ritrovati il Rolex e una pistola Beretta, che era probabilmente dei due rapinatori.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Maxi rissa tra minori nel Varesotto, 17 ordinanze
Erano in 100, alcuni con bastoni e catene
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
31 marzo 2021
08:09
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gli agenti della Polizia di Stato di Varese stanno eseguendo 17 provvedimenti cautelari emessi dal gip di Busto Arsizio e da quello per i Minorenni di Milano a carico di giovani per la maggior parte minorenni, accusati di una maxi rissa avvenuta l’8 gennaio a Gallarate, in provincia di Varese.
Un quattordicenne era rimasto ferito dopo aver preso parte alla rissa “organizzata” da due gruppi di giovanissimi “rivali”.
Almeno un centinaio i presenti, alcuni dei quali armati di bastoni e catene.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GdF e Dia sequestrano 5 mln ad acquirente Depositi Costieri
Formicola, già condannato per l’acquisto con altre due persone
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
31 marzo 2021
13:09
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Trieste con la Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito un provvedimento di sequestro di beni emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Trieste nei confronti di un imprenditore, Pasquale Formicola, di 43 anni, di Cercola (Napoli), già condannato in primo grado a 5 anni e 4 mesi di reclusione per autoriciclaggio e frode fiscale nell’ambito di un procedimento aperto dalla Procura di Trieste per l’acquisto di una storica azienda portuale locale, la Depositi Costieri. A Formicola è stato sequestrato un patrimonio di 5 società con sede in provincia di Napoli, operanti nel commercio di prodotti petroliferi, 4 fabbricati a Cercola e a Napoli, beni mobili tra cui un’imbarcazione del valore di circa 150 mila euro e rapporti finanziari per un valore complessivo di oltre 5 milioni di euro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo la Dia e il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Trieste, dagli accertamenti patrimoniali è risultato che Formicola reimpiegava illecitamente denaro in attività economiche intestate a prestanome, in particolare proprio nell’acquisto e gestione della Depositi Costieri. Dalle indagini sarebbe emersa anche una notevole sproporzione tra i redditi dichiarati e gli investimenti effettuati nel tempo. Il provvedimento è stato proposto dal Direttore della Dia e dal Procuratore Distrettuale di Trieste.
Nel gennaio scorso il Tribunale di Trieste ha condannato Formicola, Renato Smimmo e Giuseppe Della Rocca per il reato di autoriciclaggio nell’ambito dell’inchiesta avviata per l’acquisto della Depositi Costieri, avvenuta nel maggio 2017.
Da elemento di spicco di un clan camorristico del quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio per il quale si è interessato di traffico di sostanze stupefacenti, a imprenditore responsabile di reati fiscali che gli consentivano di avere un alto tenore di vita. E’, secondo quanto ricostruito dagli uomini del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Trieste della Guardia di Finanza, la carriera di Pasquale Formicola, l’imprenditore al quale GdF e Dia di Trieste hanno sequestrato beni per 5 milioni di euro. E’ stata accertata una forte sproporzione tra il reddito di vita dichiarato e gli alberghi lussuosi dove l’uomo spesso alloggiava, l’acquisto di gioielli di assoluto pregio e una barca, come rilevato dalle intercettazioni telefoniche. L’inchiesta è stata avviata nel 2017 dalla locale Procura della Repubblica in merito all’acquisizione della storica azienda Depositi Costieri Trieste S.p.a., sulla scorta delle indagini sviluppate dalla Guardia di Finanza. Sulla scorta dell’attività informativa e di polizia giudiziaria, è stato verificato che l’imprenditore ha iniziato la sua carriera criminale divenendo elemento di spicco di un noto clan camorristico, con il passaggio da un profilo di pericolo “sociale” a uno di pericolo “fiscale”. Proprio per i numerosi reati di natura fiscale risulta indagato dalla Procura di Napoli.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Violenta e picchia l’ex fidanzata, arrestato dai carabinieri
A Cattolica, l’uomo avrebbe rotto la mascella alla vittima
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
RIMINI
31 marzo 2021
09:30
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sotto l’effetto di cocaina avrebbe più volte violentato l’ex fidanzata, puntandole un coltello alla gola e picchiandola fino a romperle la mascella. Violenza sessuale e lesioni personali le accuse nei confronti di un pescatore siciliano di 52 anni, arrestato ieri dai carabinieri della Tenenza di Cattolica, in esecuzione di un’ordinanza cautelare in carcere, richiesta dal sostituto procuratore di Rimini, Davide Ercolani.
Per il gip, Benedetta Vitolo, che ha accolto la richiesta della Procura e ha disposto arresto, la detenzione è stata “l’unica misura idonea ad una effettiva tutela della persona offesa”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Spara a cinghiali del Parco e figlia lo riprende, denunciato
L’adolescente è la regista del video, immagini virali in rete
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
31 marzo 2021
09:49
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Avrebbe ucciso cinghiali all’interno del Parco dell’Alta Murgia, dove l’attività venatoria è proibita, sparando con un fucile da caccia mentre era alla guida di un’auto, video-ripreso dalla figlia adolescente che lo incitava e che ha poi diffuso le immagini su Whatsapp. I carabinieri forestali di Ruvo di Puglia hanno denunciato il bracconiere, un 45enne di Spinazzola, per esercizio venatorio e uccisione di animali all’interno dell’area protetta.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il video, girato dall’interno di un’auto che percorreva una strada della Murgia, mostrava diversi cinghiali che, correndo all’interno di un terreno, venivano abbattuti da fucilate esplose dal guidatore. La regista del filmato, diventato subito virale sui social e trasmesso anche dalle tv regionali, è risultata essere la figlia adolescente del bracconiere, che, coinvolta nella battuta illegale di caccia, lo incitava all’inseguimento delle bestie. Nella perquisizione disposta dalla Procura di Trani dopo aver identificato il bracconiere, i militari hanno sequestrato un’arma compatibile con quella con la quale gli animali erano stati abbattuti, visibile nel video.
I colleghi forestali di Altamura hanno indagato su un altro video virale nel quale si vedevano numerosi cacciatori assembrati davanti a 11 carcasse di cinghiali. Le indagini hanno permesso di accertare che il video era stato girato in un’area di pertinenza di un’azienda di Corato, dove gli animali erano stati scuoiati ed eviscerati in locali non idonei, senza comunicazione alla Asl dell’abbattimento. Per queste condotte e per la violazione delle norme anti Covid sugli assembramenti, sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 20mila euro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Evade da domiciliari due volte lo stesso giorno, arrestato
Fermato da Carabinieri a Trieste e rinchiuso in carcere
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
31 marzo 2021
10:43
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ambito dei servizi di controllo dei detenuti ammessi a misure alternative alla detenzione, le stazioni Carabinieri di Trieste via Hermet e Trieste Portonuovo hanno arrestato in flagranza del reato di evasione un triestino, di 49 anni, pregiudicato, che per due volte nella stessa giornata è stato sorpreso mentre violava gli arresti domiciliari. Violazione che aveva commesso altre tre volte negli ultimi due mesi.

L’uomo è stato sorpreso una prima volta fuori dall’abitazione da personale della stazione Carabinieri di via Hermet ed è stato arrestato e riaccompagnato a casa, dove è stato nuovamente sottoposto alla misura restrittiva. Nel pomeriggio dello stesso giorno è stato sorpreso per la seconda volta a passeggio per la città da una pattuglia della stazione Carabinieri di Portonuovo.
È stato arrestato e, questa volta, al termine delle formalità di rito, è stato condotto al Coroneo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte pronto varare misure per feste Pasqua
Si valuta stop supermercati e no seconde case per non residenti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
31 marzo 2021
11:19
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte supermercati chiusi nei giorni di Pasqua (dalle ore 13) e Pasquetta e divieto di recarsi nelle seconde case per coloro che non sono residenti in regione. Sono queste, secondo quanto si apprende, le misure in programma nelle festività pasquali di cui il presidente Cirio discuterà domani in un incontro con gli Enti locali.   PIEMONTE   POLITICA

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Lavori senza autorizzazioni, sequestro villa Costiera Amalfitana
A Praiano, del valore di milioni euro. Sigilli dei carabinieri
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
31 marzo 2021
11:42
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Erano in corso lavori di ristrutturazione ma non c’erano le autorizzazioni per la lussuosa villa della Costiera amalfitana sequestrata lunedì scorso dai carabinieri della Compagnia di Amalfi, a Praiano (Salerno).
I militari, guidati dal capitano Umberto D’Angelantonio, hanno appurato l’assenza dei previsti permessi a costruire.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’attività è stata condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile e rientra nell’ambito dei controlli dei cantieri e dei lavori in corso in Costiera Amalfitana. I militari, dopo aver notato ponteggi, mezzi e materiali all’interno della villa, hanno effettuato un controllo in Comune, appurando che era stata depositata una segnalazione certificata di inizio attività (Scia) per eseguire una serie di attività di ristrutturazione.
Tuttavia, una volta avuto accesso al cantiere, con l’ausilio del responsabile dell’ufficio tecnico, è stato riscontrato che erano in corso altri lavori che richiedevano ulteriori autorizzazioni, in quanto l’area è fortemente vincolata dal punto di vista paesaggistico e sismico. In particolare erano in corso lavori sull’intera struttura portante, dalla soletta alle travi portanti dell’edificio. I militari, quindi, hanno provveduto a sequestrare l’intera abitazione, i macchinari utilizzati per il compimento delle opere (due betoniere, un mini escavatore “bobcat” e una macchina escavatrice) e tutto il materiale di lavoro. Inoltre sono state accertate le responsabilità penali per tre persone, rispettivamente il proprietario dell’immobile, l’ingegnere direttore dell’esecuzione delle opere ed il legale rappresentante della ditta che sta svolgendo i lavori. Una volta posti i sigilli dell’edificio, il cui valore è di alcuni milioni di euro, sono stati redatti gli atti di rito che sono ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di Salerno.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Giochi: con Covid giù quello in presenza, allarme illegalità
Ricerca Luiss Business School, “crisi senza precedenti”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
11:54
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’effetto del Covid si è fatto sentire anche sul settore del gioco legale in Italia, uno dei settori che registra la più lunga chiusura per via delle restrizioni. Secondo una ricerca della Luiss Business School, infatti, la crisi che sta attraversando tutta la filiera è “senza precedenti”, con un crollo del gioco in presenza (-41%) e un “naturale incremento della fruizione online ma anche dei canali illegali”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo le prime stime, infatti, si teme che l’aumento del mercato illegale potrebbe aver coinvolto fino a 4 milioni di giocatori, non tutti pienamente consapevoli di questa scelta. “Prima dell’emergenza economico-sanitaria – si legge nel report – l’industria del gioco legale, infatti, aveva un valore di spesa pari a 19,4 miliardi di euro (dati 2019) che nel 2020 si è ridotto di ben il 33%”.
Per questo, Luiss Business School e Ipsos analizzeranno congiuntamente le evoluzioni del mondo del gioco legale grazie all’avvio del progetto di ricerca sul settore del gioco (nell’ambito dell’osservatorio sui mercati regolati), con l’obiettivo di fornire supporto scientifico ai decisori pubblici, all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, alle società concessionarie di gioco pubblico, agli operatori della filiera, agli stakeholder della società civile.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Garavaglia: ‘Con pass europeo estate migliore’
Il ministro del Turismo all’aeroporto internazionale Costa Smeralda di Olbia, per l’inaugurazione dell’Health Testing Center all’interno dello scalo aeroportuale
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
OLBIA
31 marzo 2021
15:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, è all’aeroporto internazionale Costa Smeralda di Olbia, per l’inaugurazione dell’Health Testing Center all’interno dello scalo aeroportuale. Il ministro è stato accolto dal presidente del Consiglio regionale, Michele Pais, dall’assessore regionale della sanità, Mario Nieddu, dall’assessore regionale del turismo, Gianni Chessa, e dal commissario dell’Ats, Massimo Temussi.
“L’anno scorso abbiamo avuto una stagione turistica quasi normale in tutta Italia, la novità quest’anno è che oltre al piano di vaccinazione, che va molto veloce, ci sarà il lasciapassare europeo, per cui avremo una stagione sicuramente migliore e inizieranno a tornare i turisti stranieri”, ha detto il ministro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Questo centro è fondamentale, è uno dei tasselli del lasciapassare europeo – afferma -. Poter fare i tamponi veloci consente di accelerare le procedure e quindi di tornare a viaggiare serenamente”.
“Pian pianino andiamo verso la bella stagione e come l’anno scorso avremo un semplice colore giallo o bianco: l’importante è poi non richiudere più. E non si richiude più se si fa un piano di vaccinazione e si completa la vaccinazione per settembre”.
“Il protocollo Sardegna Sicura di fatto, già da un mese, anticipa quello che sarà il green pass, il lasciapassare europeo che consentirà di viaggiare alle persone che hanno fatto il tampone, con risultato negativo”, ha detto ancora il ministro del Turismo in merito al sistema di controlli sanitari nei porti e aeroporti isolani, introdotti quando la Sardegna era in zona bianca e tuttora vigenti per chi sbarca sul territorio regionale.
“Il turismo nazionale serve per sopravvivere, per correre c’è bisogno di quello internazionale”, ha sostenuto intervenendo al dibattito su turismo e misure sanitarie. “Sabato saremo a Malpensa per accogliere il primo volo Covid free – annuncia – È fondamentale per far ripartire in tutta Italia il turismo internazionale che i controlli non procedano più con iniziative improvvisate: Olbia è all’avanguiardia”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Roghi in Parco naturale in Salento, muoiono decine di rospi
Per le guardie ecologiche si tratta di incendi dolosi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
31 marzo 2021
12:37
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Decine di esemplari di animali anfibi, soprattutto rospi, sono morti carbonizzati in due incendi divampati, uno dopo l’altro, in distinte aree di canneto all’interno del Parco naturale regionale Bosco e Paludi del Rauccio. Le operazioni di spegnimento del fuoco da parte dei vigili del fuoco sono state difficoltose a causa della conformazione impervia del terreno.
Le guardie ecologiche intervenute non hanno dubbi sulla matrice dolosa dei roghi che hanno causato un grave danno non solo alla vegetazione, ma soprattutto alla fauna colpita nel pieno ciclo riproduttivo con le prime nidificazioni e i primi accoppiamenti. “E’ un danno gravissimo. Si tratta di un’area prettamente paludata – commenta il direttore del Parco Antonio De Rinaldis – abitata da esemplari anfibi che hanno una limitata capacità di spostamento.
L’aggressione delle fiamme ha comportato la morìa di decine di questi animali, riverberandosi sul ciclo riproduttivo dell’habitat”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: forte balzo contagi in Veneto, +2.317 in 24 ore
Salgono ancora ricoveri, +45 nei reparti non critici
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
31 marzo 2021
13:02
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un’altra impennata di contagi Covid in Veneto, con 2.317 nuovi casi in 24 ore. I decessi sono stati 35.
Lo riferisce il bollettino della Regione. Era dal 13 marzo scorso che il Veneto non registrava un dato giornaliero così alto di positivi al tampone (2.682). Il numero totale di infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 382.838, quello delle vittime a 10.625 .
Sale ancora il numero dei pazienti Covid ricoverati nei reparti non critici degli ospedali, 1.942 ( +45 ), mentre scende di tre unità quello dei posti occupati nelle terapie intensive, 299 . I soggetti attualmente positivi sono 38.697 ( +30 ).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: domani con Figliuolo apre secondo hub a Cagliari
Centro somministrazione alla Fiera, servirà per richiami
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
31 marzo 2021
13:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sarà inaugurato domani, in occasione della visita del generale Francesco Paolo Figliuolo, il secondo hub a Cagliari dedicato alla vaccinazione anti-Covid.
Anche il nuovo centro si trova alla Fiera, nel padiglione a fianco a quello dedicato al primo hub.
Rispetto a quest’ultimo sarà leggermente più piccolo, tale da consentire la somministrazione di 800 vaccini al giorno, sarà invece simile l’organizzazione “modulare” degli ambienti dedicati alle fasi della vaccinazione. A quanto si apprende, l’hub operativo da domani sarà strategico soprattutto in vista delle inoculazioni delle seconde dosi dei farmaci.
La visita del generale Figliuolo servirà per fare il punto della situazione sulla campagna di vaccinazione in Sardegna, che oggi ha aperto alle adesione degli anziani over 77 sena esenzioni per patologia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Autostrade: mezzo a fuoco, chiuso tratto A1 nel Bolognese
Tra Sasso Marconi e il bivio di Casalecchio in direzione nord
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
31 marzo 2021
13:53
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Per l’incendio di un mezzo pesante, che trasportava materiale plastico, poco dopo le 12.30 è stato chiuso il tratto dell’Autostrada A1 Milano-Napoli compreso tra Sasso Marconi e il bivio A1-Raccordo di Casalecchio di Reno in direzione nord. Sul posto, per spegnere le fiamme, sono impegnati i vigili del fuoco di Bologna, le pattuglie della polizia stradale e il personale di Autostrade per l’Italia.

Attualmente, all’interno del tratto chiuso, il traffico è sbloccato e si registrano 4 km di coda in direzione Bologna.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Veneto, vaccini vicini esaurimento, bisogna rallentare
Il 5% della popolazione ha completato i richiami
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
31 marzo 2021
13:57
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Scatta l’allarme per il proseguimento in Veneto della campagna vaccinale secondo i tempi previsti: c’è il rischio di un forte rallentamento, ha spiegato l’assessore alla sanità, Manuela Lanzarin, perchè le scorte di fiale nei magazzini si stanno esaurendo, e ritardano quelle in arrivo. A frenare la corsa al vaccino sono in particolare le 38mila dosi di Moderna, che anzichè domani arriveranno venerdì, e quelle di AstraZeneca “che avremo probabilmente sabato mattina”.
“Sballando gli arrivi delle forniture – ha spiegato – ci sono Ulss come l’Euganea che hanno vaccini per oggi e domani ma venerdì dovranno sconvocare chi era già in lista”. C’è inoltre la concreta possibilità che gli accompagnatori degli anziani non possano più venire vaccinati.
Il report della Regione informa che sono 245.316, pari al 5% della popolazione, le persone che in Veneto hanno completato finora il ciclo vaccinale anti-Covid, e 623.005 (12,8%) quelle che hanno ricevuto una sola dose. Le dosi somministrate complessivamente dal 27 dicembre scorso sono 868.537, l’87,4% di quelle fornite.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Shoah: pietre inciampo a Pianella per ebrei suicidi nel 1944
Prima storica posa in provincia Pescara:sindaco, mai dimenticare
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PIANELLA
31 marzo 2021
14:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Si suicidarono insieme col veleno quando scoprirono che erano stati traditi e che era pronto l’ordine di deportarli nei campi di concentramento, dove, ne avevano l’assoluta certezza, i nazisti li avrebbero uccisi.
Siegmund Sternfeld era austriaco e aveva 57 anni, sua moglie Rosa Streimeier ne aveva 30 ed era una ebrea austriaca anche lei.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La loro vicenda è stata scoperta qualche anno fa da un giovane storico locale, Alessandro Morelli, ed è diventata emblematica per collegare l’Abruzzo alla Shoah, con i suoi campi di concentramento per ebrei e le deportazioni dopo l’8 settembre. I due ebrei austriaci si erano rifugiati in incognito in Abruzzo dopo essersi sposati nel salernitano e a quanto risulta a Pianella fungevano da interpreti per il locale comando tedesco, ma la loro vera natura fu scoperta e quindi decisero di togliersi la vita.
A ricordare la tragedia sono stati oggi il sindaco Sandro Marinelli (Lega) e il presidente dell’Anpi provinciale Nicola Palombaro: l’amministrazione comunale ha ricordato i due suicidi con la posa di due pietre d’inciampo a loro dedicate, le prime nella storia in provincia di Pescara, mentre ce ne sono altre sia in provincia di Chieti e L’Aquila. “Siamo qui per ricordare questa tragedia, in un momento difficile per il nostro paese, in attesa che le condizioni migliorino e che si possano in futuro coinvolgere anche gli studenti nelle scuole, affinchè questo sacrificio non venga dimenticato”, ha detto il sindaco.
Palombaro ha ricordato la complessa vicenda della seconda guerra mondiale in Abruzzo, che ne fa la regione tragicamente “più completa d’Italia. Basterebbe studiare quanto accaduto qui tra il 1943 e il 1944 per trovare tutto quanto è accaduto nel resto d’Europa. Dai bombardamenti alla nostra Stalingrado, Ortona, dai campi di concentramento e la Shoah, Pianella appunto, fino agli eccidi dei civili, la Resistenza passando per il fronte e le trincee della Linea Gustav”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
AstraZeneca: ‘Tornare a fiducia e frenare emotività elevata’
Wittum: ‘Effetti collaterali allineati a tutti gli altri vaccini’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
14:33
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Bisogna tenere conto dei dati e della scienza: questo è un primo elemento importante per far tornare la fiducia. L’altro è che sempre più persone si stanno vaccinando anche in Italia con AstaZeneca.
Le persone ricorderanno di essersi vaccinate ed è importante per far tornare la fiducia e frenare l’emotività forse un po’ elevata che c’è stata nelle ultime settimane”. Lo ha detto l’ad di Astrazeneca in Italia, Lorenzo Wittum, al webinar organizzato dall’American Chamber of Commerce in Italy. Wittum ha anche spiegato che gli effetti collaterali del vaccino di AstraZeneca “sono allineati agli effetti collaterali di tutti i vaccini”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: l’Italia supera 10 milioni di dosi somministrate
Commissario in visita con Curcio all’hub di MalpensaFiere
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VARESE
31 marzo 2021
19:00
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia ha superato la soglia dei 10 milioni di dosi di vaccini anti-Covid somministrate, secondo quanto si apprende, tra Pfizer, AstraZeneca e Moderna. Alle 14.50 erano esattamente 10.018.265.
“Dieci milioni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Questo è il numero di dosi di vaccino somministrate ad oggi. Dobbiamo ancora accelerare, perché il vaccino è la vera strada per superare questa stagione così difficile. Grazie a tutto il personale sanitario che ogni giorno lavora a questo obiettivo”. Lo afferma su Fb il ministro della Salute, Roberto Speranza.
Per il generale Francesco Paolo Figliuolo il piano vaccini della Lombardia “è coerente con quello nazionale, e questo mi conforta”. Figliuolo lo ha detto dopo aver fatto visita al centro vaccinale in Fiera Milano. “Va tutto bene? No, la cose che non vanno ci sono, le facciamo notare e insieme si mettono a posto”, ha detto:

    “Ovviamente non viviamo nel Paese ideale, ci potrebbero essere problemi, li miglioriamo, i sistemi informativi da domani prenderanno una nuova luce con il sistema nazionale, quello della struttura commissariale di poste italiane quindi sono confidente che si farà ancora meglio”, ha detto il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid in visita all’hub nell’area espositiva di MalpensaFiere a Busto Arsizio (Varese).
“La Regione Lombardia con i suoi 10 milioni di abitanti è la più grande e il buon andamento della campagna vaccinale in Lombardia è sicuramente buona parte del buon andamento della campagna nazionale”, ha aggiunto Figliuolo, in visita all’hub insieme al capo dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio.
“Qui c’è esempio di buona pratica dove si sono messi insieme la camera di commercio con la sanità locale – ha spiegato – ed è un centro che può addirittura triplicare le proprie potenzialità in funzione dell’arrivo delle dosi di vaccino e di questo ne sono soddisfatto”.
A MalpensaFiere, ampio polo fieristico e convegnistico nei pressi dell’autostrada A/8, e a pochi chilometri dall’aeroporto, le vaccinazioni saranno eseguite 7 giorni di 7 per 10 ore al giorno. Come ha reso noto l’Asst alle Olona, l’obiettivo è vaccinare entro l’11 aprile tutti gli over 80 della zona. Nel suo giro Figliuolo e Curcio sono stati accompagnati dal consulente della Regione Lombardia per la campagna vaccinale Guido Bertolaso, da Fabio Lunghi, presidente della camera di commercio di Varese, proprietaria della struttura, e dal sindaco di Busto e presidente della provincia Emanuele Antonelli:

“La campagna vaccinale massiva in Lombardia inizierà il 13 o il 14 aprile”, ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana  al termine della visita della macchina vaccinale in Lombardia. “Il portale di Poste partirà nei primi giorni di aprile – ha aggiunto il governatore -. La vaccinazione massiva inizierà quando avremo a disposizione il portale di Poste Italiane, gli hub vaccinali previsti e, naturalmente, un numero di vaccini congruo”.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Vaccini, Italia a due velocità il Trentino corre e la Calabria resta indietro
L’andamento della campagna nelle Regioni secondo l’indice YouTrend
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
14:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La campagna vaccinale in Italia, nelle ultime settimane, ha mostrato un “cambio di passo”, come lo ha defiinito il commissario straordinario all’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo in Parlamento “che sta portando i primi risultati”. Risultati ancora disomogenei se si guarda l’andamento nelle singole Regioni.
Secondo l”indice vaccini’ di YouTrend – che analizza 5 parametri – e stila una classifica per monitorare l’andamento della campagna, al 30 marzo, il Trentino risulta essere la Regione in cui al momento la campagna vaccinale è condotta con più efficacia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Segue l’Alto Adige. Fanalino di coda la Calabria.
Le due province autonome di Trento e Bolzano, oltre ad aver vaccinato una buona parte della fascia di popolazione 80, sono già avanti con le vaccinazioni della fascia 70-79: il risultato è un indice pari a 89 per l’Alto Adige e a 80 per il Trentino, su un massimo di 100.
L’indice YouTrend sintetizza ogni settimana lo stato della campagna attraverso la combinazione di questi parametri: la percentuale di dosi utilizzate sul totale delle dosi ricevute; la percentuale di ospiti delle RSA vaccinati; la percentuale di soggetti over 80 vaccinati; la percentuale di soggetti nella fascia 70-79 anni vaccinati; l’accelerazione delle vaccinazioni rispetto alla settimana precedente.
Più l’indice si avvicina a 100, più la regione avrà portato avanti la campagna vaccinale con efficacia e rapidità. Per ogni regione, l’indice permette di misurare l’andamento della campagna vaccinale mettendo a confronto i dati con quelli delle altre regioni.
A seguire ci sono Molise, Lazio e Veneto, con un indice tra i 73 e i 76 punti, e poi un blocco di dieci regioni – dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia – con un indice simile a quello nazionale: tra 51 e 59.
In fondo alla graduatoria si collocano Puglia, Liguria, Sardegna e Calabria, tutte regioni con un indice inferiore a 50 punti e penalizzate soprattutto da un trend settimanale negativo.
La media nazionale dell’indice questa settimana è pari a 56.
Metodologia: per ciascuno dei primi 4 indicatori viene calcolata la posizione di ogni Regione fra 0 e 100, dove 100 è la Regione migliore. Per quanto riguarda il trend settimanale, invece, viene applicata una scala lineare dove 100 corrisponde a un raddoppio delle dosi somministrate (+100%), 50 equivale a una stabilità (+0%) e 0 corrisponde a un azzeramento delle dosi somministrate (-100%). Viene poi effettuata una media ponderata dei 5 indicatori per ogni regione: tale media rappresenta l’indice vaccinale.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Statua D’Acquisto recuperata: gen. La Gala, simbolo di dedizione
Comandante a Pomigliano per complimentarsi con i militari
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
31 marzo 2021
15:13
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il generale di Brigata Canio Giuseppe La Gala, comandante provinciale carabinieri di Napoli ha incontrato oggi i militari della Stazione di Pomigliano d’Arco e del Gruppo di Castello di Cisterna per complimentarsi per la tempestività con la quale sono stati individuati i responsabili del furto della statua di Salvo D’Acquisto, prelevata nella notte tra il 28 e il 29 marzo dal basamento installato nell’omonima piazza e rinvenuta la sera del 29. Sul vice brigadiere dei carabinieri Medaglia d’Oro al Valore Militare, il generale La Gala ha commentato: “E’ un simbolo di dedizione, coraggio, generosità e amore che tutti i carabinieri nutrono nei confronti dei cittadini”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Scialpinista muore in val d’Ultimo
Precipitato nei pressi della vetta di Cima Collecchio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
31 marzo 2021
15:29
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Uno scialpinista ha preso la vita durante un escursione in val d’Ultimo. L’incidente si è verificato verso mezzogiorno nei pressi della vetta di Cima Collecchio, a 2.900 metri di quota.
Lo scialpinista ha perso l’appiglio ed è precipitato, morendo sul colpo. Sul posto sono intervenuti l’elisoccorso Pelikan 1, il soccorso alpino e i carabinieri.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Fvg 644 casi su 10.855 test, 17 decessi
In terapia intensiva 82 degenti, in area medica 664
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
31 marzo 2021
15:38
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Oggi in Friuli Venezia Giulia, su un totale di 10.855 test effettuati, sono state rilevate 644 positività al Covid: 417 da 7.651 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 5,45%; 227 da 3.204 test rapidi antigenici (7,08%). I decessi registrati sono 16, ai quali si aggiunge uno avvenuto il 17 marzo; i ricoveri nelle terapie intensive sono 82 (+2) mentre quelli in altri reparti 664 (-7).
Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.
I decessi complessivamente ammontano a 3.307, con la seguente suddivisione territoriale: 707 a Trieste, 1.732 a Udine, 632 a Pordenone e 236 a Gorizia. I totalmente guariti sono 75.229, i clinicamente guariti 3.757, mentre le persone in isolamento sono 14.451.
Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 97.490 persone con la seguente suddivisione territoriale: 18.296 a Trieste, 47.091 a Udine, 19.232 a Pordenone, 11.782 a Gorizia e 1.089 da fuori regione.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vissani, pronto a vaccinarmi ma solo con Sputnik
Per chef umbro “insieme a quello cinese è il vero vaccino”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BASCHI (TERNI)
31 marzo 2021
15:48
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Sono pronto a vaccinarmi ma solo con lo Sputnik”: a dirlo è lo chef Gianfranco Vissani.
“Il russo, assieme a quello cinese, è il vero vaccino contro il Covid”, sostiene il maestro della cucina italiana.

“Non ho alcuna intenzione, per il momento – ha spiegato Vissani – di farmi somministrare AstraZeneca, Pfizer, Moderna o tutti gli altri che stanno uscendo fuori. Non capisco cosa si sta aspettando per acquistare milioni di dosi di Sputnik”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Università: Messa, immatricolazioni cresciute del 7%
312mila nuovi ingressi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
15:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’anno della pandemia “l’università ha registrato una vera e propria inversione di tendenza sul piano delle immatricolazioni” che hanno avuto un incremento del 7 % in totale. Lo ha detto la ministra dell’Università Cristina Messa in question time.
La ministra ha confermato che “al trend indubbiamente negativo degli ultimi anni si è risposto, nell’anno della pandemia, con oltre 312.000 nuove immatricolazioni, che vuol dire nuovi ingressi all’Università, con un aumento pari al 5%, cui devono aggiungersi le oltre 140.000 iscrizioni in più al primo anno delle lauree magistrali biennali, numeri che consentono di arrivare, ad un incremento complessivo di circa il 7% del totale delle iscrizioni”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Caso camici: pm, rogatoria in Svizzera su conto Fontana
Procura, Governatore disponibile a chiarimenti e a farsi sentire
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
31 marzo 2021
16:32
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Milano ha inoltrato oggi alle autorità svizzere una rogatoria per “completare la documentazione allegata alla domanda di voluntary disclosure” presentata “dall’avvocato Attilio Fontana”, presidente della Lombardia, per “approfondire alcuni movimenti finanziari”. Lo comunica il procuratore Francesco Greco chiarendo che la difesa del governatore si è “oggi dichiarata disponibile a fornire ogni chiarimento” anche con produzione di documenti o “presentazione spontanea dell’assistito”.
Al centro della tranche di indagine emersa col caso ‘camici’ ci sono i 5,3 milioni di euro su un conto svizzero.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: sindaco Crema a Draghi, cubani meritano riconoscenza
Un anno fa una Brigata di medici in aiuto alla città lombarda
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
31 marzo 2021
16:44
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, ha scritto al presidente del Consiglio, Mario Draghi, per dire che “la presa di posizione dei nostri rappresentanti alle Nazioni Unite, peraltro su un atto dalla forte valenza simbolica”, come la revoca delle sanzioni unilaterali ai paesi poveri come Cuba, “doveva essere diversa, perché era necessario rispondere con maturità politica a un’azione gratuita e generosa, che aveva salvato vite vere di italiani in carne ossa”.
Il sindaco di una delle città più colpite dalla pandemia ha deciso di scrivere a Draghi, perchè “la stima, la riconoscenza e l’affetto per i nostri Hermanos de Cuba me lo imponevano”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Un anno fa la Brigata Henry Reeve, con 52 medici ed infermieri cubani, è arrivata in soccorso della mia città, Crema, della mia gente, del nostro Ospedale, aggrediti e quasi piegati dalla prima ondata pandemica”, ricorda Stefania Bonaldi che aggiunge: “I sanitari cubani si sono presentati in una notte di marzo dalle temperature rigidissime, in maniche di camicia, infreddoliti ma dignitosi. Avevano attraversato l’Oceano per condividere un dramma che allora ci appariva quasi senza rimedio e le giornate si consumavano in un clima di morte. Anche oggi è così, ma dodici mesi fa il nemico era oscuro e sembrava onnipotente, la scienza non aveva ancora trovato le contromisure. Oggi vediamo la luce, allora eravamo in un racconto dall’esito incerto”.
Per questa e altre considerazioni, il sindaco di Crema ritiene che “il nostro Paese, pochi giorni fa, abbia violato in modo grave codici di civiltà decisivi, come la riconoscenza, la lealtà, la memoria, la solidarietà”.
“Chiedo a lei, signor Presidente – conclude Stefania Bonaldi – di fare giungere un positivo gesto istituzionale e un grazie ai nostri fratelli cubani, un atto che, dopo l’improvvida presa di posizione, li rassicuri sul nostro affetto e la nostra vicinanza, che apra la strada a un consolidamento dell’amicizia e che permetta alla democrazia di guadagnarsi una possibilità”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Armani tra prime aziende a dare via a a campagna
Attività di vaccinazione verrà effettuata nell’Armani/Teatro
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
31 marzo 2021
17:26
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Gruppo Armani sarà una delle prime aziende con sede in Lombardia a dare il via alla Campagna Vaccinale anti Covid-19, come previsto dalla Delibera Regionale n° XI/4401”: lo annuncia lo stesso gruppo, in una nota, spiegando che “la campagna risponde all’obiettivo di ridurre il gravoso lavoro svolto dalle strutture sanitarie, facendo sì che le risorse siano impiegate all’incremento di assistenza e cura”.
L’attività di vaccinazione verrà effettuata nell’Armani/Teatro, luogo che da sempre ospita le sfilate del Gruppo e che nel febbraio 2020, appena avuta notizia del ‘paziente 1′ italiano, fu lo scenario della prima sfilata a porte chiuse.

La vaccinazione – prosegue la nota – avverrà nei modi e nei tempi che saranno comunicati nei prossimi giorni e la partecipazione sarà su base volontaria. Appena sarà reso possibile, la vaccinazione verrà implementata anche nelle altre regioni.
“Anche questa iniziativa – conclude la nota – è stata fortemente voluta da Giorgio Armani in un’ottica di servizio e vicinanza ai suoi dipendenti in un momento ancora fortemente critico per la salute di tutti”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: barelle per le scale, sopralluogo Cirio in ospedale
Al Maria Vittoria. Situazione normalizzata già da alcuni giorni
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
31 marzo 2021
17:33
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha fatto un sopralluogo all’ospedale Maria Vittoria di Torino, per verificare di persona la situazione nel Pronto Soccorso del nosocomio dopo le foto, diffuse dal sindacato degli infermieri Nursind Piemonte, di alcune barelle sul pianerottolo delle scale. Nel reparto la situazione si è normalizzata già da alcuni giorni, come verificato dallo stesso Cirio.
Le foto diffuse dal Nursind riguardavano anche gli ospedali di Rivoli e Chivasso.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
COVID: nuovo boom di contagi in Sardegna, 444
Ma aumentano anche i tamponi, oltre 18mila in 24 ore
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
31 marzo 2021
18:46
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo boom di contagi in Sardegna. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 444 casi di positività al Covid-19 (45.503 complessivamente accertati dall’inizio dell’emergenza): bisogna tornare indietro di quasi 5 mesi per trovare un dato così alto, il 2 dicembre 2020 il conteggio si era, infatti, fermato a 445.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nelle ultime 24 ore si registra anche un decesso (1.234 in tutto). In totale sono stati eseguiti 1.005.266 tamponi, con un incremento complessivo di 18.625 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna dunque un tasso di positività del 2,3%.
Rimane la pressione sugli ospedali. Sono 222 i pazienti attualmente ricoverati in reparti non intensivi (+12), mentre sono 34 (+1) quelli in intensiva.
Intanto la Sardegna amplia la platea delle persone che possono dare la propria disponibilità a vaccinarsi. Da oggi al portale di Sardegna Salute potranno iscriversi anche i cittadini nati nel 1942, 1943 e 1944 che non hanno alcuna esenzione per patologia. Inizialmente l’adesione era limitata agli over 80 poi, secondo il programma stabilito dalla Regione e ribadito recentemente dal governatore Christian Solinas e dall’assessore della Sanità Mario Nieddu, è stata allargata anche al personale docente e non docente (inclusi i supplenti) delle scuole statali il cui nominativo è incluso nell’elenco fornito alla Regione dal Ministero dell’economia e delle finanze e al personale docente e non docente delle scuole paritarie il cui nominativo è incluso negli elenchi progressivamente forniti alla Regione dalle rispettive scuole. Nel frattempo, secondo il report del governo l’Isola ha leggermente accelerato sulle somministrazioni, pur restando al penultimo posto in Italia, con l’80,7% delle dosi inoculate, cioè 228.435 su 283.190 consegnate.
E domani, in occasione della visita in Sardegna del commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, generale Francesco Paolo Figliuolo, sarà inaugurato il secondo hub a Cagliari dedicato alla vaccinazione anti-Covid.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: balzo casi, 467 morti ma calo rianimazioni e ricoveri
Quasi 24mila positivi, tasso 6,8%. Intensive -6, nei reparti -51
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
18:59
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 23.904 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 16.017, quasi 8 mila in meno.
Sono invece 467 le vittime in un giorno (ieri 529). Nei dati sono compresi quelli della Sicilia, che ieri non li aveva comunicati.
Sono 351.221 i tamponi molecolari e antigenici effettuati; ieri i test erano stati 301.451, quasi 50 mila in meno. Il tasso di positività è del 6,8%, in aumento dell’1,5% rispetto a ieri, quando era al 5,3%.
Sono 3.710 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid, 6 meno di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite – secondo giorno consecutivo di calo -, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 283 (269 ieri). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 29.180 persone, in calo di 51unità rispetto a ieri.
In totale i casi da inizio epidemia sono 3.584.899, i morti 109.346 . Gli attualmente positivi sono 562.508 (-324 rispetto a ieri), i guariti e dimessi 2.913.045 (+23.744), in isolamento domiciliare ci sono 529.618 persone (-267 ).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Cassazione: “Sì alle adozioni all’estero da parte di coppie gay”
A condizione che sia escluso il ricorso alla maternità surrogata
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
19:06
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Via libera dalla Cassazione al “riconoscimento degli effetti di un provvedimento giurisdizionale straniero di adozione di minore da parte di una coppia omoaffettiva maschile che attribuisca lo status genitoriale secondo il modello dell’adozione piena o legittimante”. Così è stata convalidata la trascrizione, nell’anagrafe italiana, dell’adozione – avvenuta a New York – di un bambino da parte di una coppia costituita da un italiano e un cittadino americano.
Per gli ‘ermellini’, non può essere un “elemento ostativo all’adozione” il fatto che “il nucleo familiare sia omogenitoriale”,una volta escluso l’accordo di “maternità surrogata”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Bufera procure: pm Perugia chiede processo Fuzio
In troncone anche Palamara e Fava. Sullo sfondo ‘veleni’ Roma
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
31 marzo 2021
19:39
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La procura della Repubblica di Perugia mette un altro punto alle inchieste che ruotano intorno alla figura dell’ex magistrato e consigliere del Csm Luca Palamara. Lo fanno chiedendo il rinvio a giudizio, a vario titolo, dell’ex procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio e del già sostituto procuratore di Roma Stefano Rocco Fava.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre che dello stesso Palamara, in un troncone d’inchiesta nel quale compaiono sullo sfondo alcune delle contrapposizioni all’interno della procura di Roma. Per tutti l’inizio dell’udienza preliminare è fissato il 13 maggio prossimo.
In particolare la procura perugina – guidata da Raffaele Cantone che coordina l’attività dei sostituti Gemma Miliani e Mario Formisano – ha chiesto di processare Fuzio, già membro del Csm, e Palamara per concorso in rivelazione e utilizzazione di segreti d’ufficio. Secondo la ricostruzione accusatoria Fuzio, “su istigazione” di Palamara avrebbe rivelato all’allora sostituto procuratore di Roma l’arrivo al Comitato di presidenza del Consiglio superiore della magistratura di un esposto presentato dal magistrato Stefano Fava riguardante comportamenti “asseritamente scorretti” dell’ex procuratore di Roma Giuseppe Pignatone.
Fuzio inoltre – sempre secondo l’accusa – avrebbe reso noto a Palamara le iniziative che il Comitato di presidenza del Csm intendeva intraprendere per verificare la fondatezza dei fatti descritti nell’esposto. Per la procura di Perugia in questo reato concorreva Palamara che “conoscendo le intenzioni di Fava” (già sostituto procuratore a Roma e ora giudice civile a Latina) aveva chiesto all’ex procuratore generale della Cassazione di verificare che l’esposto fosse stato effettivamente presentato. Fatti collocati all’inizio di aprile 2019.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Rai servizio pubblico più efficiente tra i ‘Big 5′
Emerge da una ricerca della Direzione Marketing Rai
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
15:02
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Rai si conferma il servizio pubblico più efficiente tra i principali operatori europei. E’ quanto emerge dalla ricerca che nel 2021 la Direzione Marketing Rai ha realizzato comparando i Public Service Media presenti in Gran Bretagna (BBC), Francia (France Télévisions, Radio France e France Médias Monde), Germania (ARD e ZDF, Deutschland Radio e Deutsche Welle), Spagna (RTVE e le TV regionali associate alla Forta) e Italia (RAI), a partire dai più recenti dati EBU disponibili (2019).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La voce più consistente dei ricavi è rappresentata dalle risorse pubbliche, alimentate a seconda dei casi da un canone o da altre sovvenzioni statali. Il servizio pubblico tedesco, nel suo complesso, si caratterizza per il maggior sostegno pubblico (€8,2mld su €9,5mld di ricavi totali), seguito dal servizio pubblico inglese (€4,3mld su €5,6mld di ricavi totali), francese (€3,3mld su €4,1mld di ricavi totali), spagnolo (€1,8mld su €2mld di ricavi) e italiano (€1,8mld su €2,6mld di ricavi totali). In particolare, il finanziamento pubblico incide sui ricavi complessivi per il 91% in Spagna, per l’87% in Germania, per l’80% in Francia, per il 77% in UK e solo per il 69% in Italia (percentuale in crescita, essenzialmente a causa del progressivo calo della raccolta pubblicitaria).
Il canone in Italia si conferma nettamente inferiore rispetto agli altri Paesi: in Italia €90 nel 2019 (come nel 2020), contro i €139 della Francia (€138 nel 2020), i circa €179 di UK (€175 nel 2020) e i €210 della Germania (come nel 2020). Ogni nucleo familiare che paga il canone spende quotidianamente per il servizio pubblico €0,58 in Germania, €0,48 in UK, €0,38 in Francia e €0,25 in Italia (in Spagna gli operatori di servizio pubblico sono finanziati solo da sovvenzioni statali).
La Rai ha un numero di risorse impiegate più basso rispetto a quello degli altri servizi pubblici, ma si dimostra il servizio pubblico più efficiente, confermando anche nel 2019 il primo posto in termini di share con il 35,7%, davanti a BBC con il 30,9%, a France Télévisions con il 28,9%, ad ARD con il 28,2% e ZDF il 19,9%, a RTVE con il 15,5% e ai canali pubblici regionali spagnoli aderenti a Forta con l’8,1%.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Addio a Netta Vespignani, una vita intorno all’arte
Pittrice e gallerista romana, ex moglie del pittore Renzo
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
19:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ scomparsa Netta Vespignani, pittrice, gallerista e curatrice di mostre, una vita tutta trascorsa intorno all’arte e al suo mondo. E’ morta dopo una lunga malattia, come conferma la figlia attrice e giornalista Veronica Gentili, attuale conduttrice su Retequattro di Stasera Italia Weekend.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Molto nota negli ambienti romani, famosa anche come mercante d’arte, Netta Vespignani era stata sposata con il celebre pittore, incisore e scenografo Renzo Vespignani, deceduto nel 2001, cui si devono splendide opere legate all’occupazione nazista di Roma e all’immediato dopoguerra neorealista. Dalla loro unione nacque Alessandro Vespignani, tra i più noti epidemiologi. Numerosi anche i libri d’arte curati o co-curati da Netta Vespignani tra cui Roma tra Espressionismo barocco e pittura tonale 1929-1943, Scipione 1904-1933, Mario Mafai.
1902-1965, legati alle mostre.
“Mamma ci ha lasciato ma il suo ricordo resta in tutti i coloro che l’hanno amata. Una personalità vivace, una protagonista, un’artista straordinaria. In questo periodo così cupo e difficile – dice Veronica Gentili per la scomparsa della madre Netta Vespignani in un messaggio condiviso con Alessandro e Marta Vespignani – avremmo voluto ricordarla con una cerimonia fatta anche di allegria, quella che ha regalato a tante persone.
Ma lo faremo appena si potrà”.

Mondo tutte le notizie in tempo reale! IN COSTANTE AGGIORNAMENTO! SEGUILE!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 59 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 19:20:11 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:44 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 19:20 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Oms critica la Cina, ‘inchiesta su ipotesi di fuga del virus da un laboratorio’
Il team internazionale avrebbe avuto difficoltà nell’accedere ai dati durante la sua missione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il direttore dell’Oms Tedros critica la Cina per la condivisione insufficiente dei dati sul Covid-19 e chiede un’inchiesta sull’ipotesi di fuga del virus da un laboratorio cinese.
“Anche se la squadra” di esperti dell’Oms inviati in Cina “ha concluso che una fuoriuscita da un laboratorio sia l’ipotesi meno probabile, questa richiede ulteriori indagini, potenzialmente con nuove missioni che includano esperti specializzati, che sono pronto a dispiegare”, ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus in un briefing agli Stati membri dell’Oms sul rapporto degli ispettori stilato dopo la loro missione a Wuhan a gennaio e febbraio scorsi.
Il capo dell’Oms ha inoltre espresso preoccupazione per il fatto che il team internazionale ha avuto difficoltà nell’accedere ai dati grezzi durante la sua missione in Cina.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi aspetto che i futuri studi collaborativi includano una condivisione dei dati più tempestiva e completa”, ha aggiunto.
Il rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità sull’origine del coronavirus è “un utile primo passo”, ma “dovranno essere condotte ulteriori indagini”. Lo ha affermato l’Unione europea in una nota, nel giorno della pubblicazione del lavoro del team di esperti internazionali dopo la loro missione a Wuhan. A seguito di questo rapporto, che propende per l’ipotesi di trasmissione del virus all’uomo tramite un animale, “sarà comunque necessario avere accesso a tutti i luoghi appropriati ed a tutti i dati disponibili”, prosegue l’Ue.
Gli Stati Uniti e 13 Paesi alleati hanno espresso in una nota congiunta “preoccupazione” per l’esito dell’indagine sulle origini del Covid-19 svolto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e hanno esortato la Cina a fornire “pieno accesso” agli esperti. Nel documento si afferma che la missione sostenuta dall’Oms in Cina “è stata notevolmente ritardata e non ha avuto accesso a dati e campioni completi e originali”. “È fondamentale che gli esperti indipendenti abbiano pieno accesso a tutti i dati, alla ricerca e alle persone coinvolte negli studi su esseri umani, animali e fattori ambientali nelle prime fasi dell’epidemia”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Giappone: fioritura dei ciliegi in anticipo, record dall’812
Mai così presto da quando iniziarono a registrarle 1.200 anni fa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La stagione della fioritura dei ciliegi, il tradizionale simbolo della primavera in Giappone, è arrivata presto e ha raggiunto il picco a Kyoto il 26 marzo stabilendo il record dell’anticipo da quando sono iniziate le registrazioni 1.200 anni fa. Lo riporta il Guardian citando i dati raccolti dall’Università di Osaka.

I primi documenti della ‘sakura’ a Kyoto risalgono all’812 d.C. Il record precedente era stato stabilito nel 1409, quando la stagione raggiunse il suo apice il 27 marzo.
La città ha vissuto quest’anno una primavera insolitamente calda e secondo gli scienziati, le fioriture sempre più precoci negli ultimi decenni sono probabilmente il risultato del cambiamento climatico.
“A Kyoto, le registrazioni dei tempi delle celebrazioni dei festival dei fiori di ciliegio risalenti al IX secolo ricostruiscono il clima passato e dimostrano l’aumento locale della temperatura associato al riscaldamento globale e all’urbanizzazione”, secondo un precedente articolo pubblicato sulla rivista scientifica Biological Conservazione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: 40 anni fa l’attentato a Ronald Reagan
L’ex presidente rischiò di morire per un proiettile nel polmone
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
17:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Quarant’anni fa Ronald Reagan veniva raggiunto da un proiettile all’uscita dell’Hotel Hilton di Washington. Era il 30 marzo 1981, a poco più di due mesi dall’inizio del suo mandato presidenziale, quando uno squilibrato, John Hinckley Jr, fece fuoco contro il neopresidente perforandogli con un proiettile il polmone sinistro.

Reagan fu portato subito in ospedale e sottoposto ad intervento chirurgico. Secondo I medici rischiò di morire durante l’operazione. Fu dimesso una decina di giorni dopo.
Prima di essere operato, Reagan trovò la forza di scherzare con l’equipe medica: “Spero che siate tutti repubblicani”.
Hinckley Jr. fu accusato di tentato omicidio ma giudicato non colpevole per incapacità di intendere e di volere. All’epoca disse che voleva uccidere Reagan per far colpo sull’attrice Jodie Foster. Per 34 anni (dal 1982 al 2016) ha vissuto nel manicomio criminale di St. Elizabeth a Washington.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: ong, ‘267 esecuzioni nel 2020, anche 9 donne’
‘Calo costante da 5 anni, diminuisce sostegno della popolazione’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
30 marzo 2021
17:47
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono 267 le condanne a morte eseguite nel 2020 in Iran, comprese quelle di 9 donne e 4 condannati per reati compiuti quando erano minorenni. Lo indica l’ultimo rapporto delle ong Ensemble contre la peine de mort (Ecpm) e Iran Human Rights (Ihr), secondo cui la Repubblica islamica “ha continuato ossessivamente a eseguire condanne a morte”, nonostante la situazione “eccezionale” legata alla pandemia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le cifre sono però le più basse dal primo monitoraggio di queste associazioni, risalente al 2008, e mostrano un costante calo dopo il picco di 972 esecuzioni del 2015, dovuto in parte a un alleggerimento delle pene per reati di droga. L’Iran resta tuttavia il Paese con il più alto numero di condanne a morte eseguite in rapporto alla popolazione.
Secondo il direttore di Epcm, Raphael Chenuil-Hazan, la stretta delle autorità di Teheran riguarda anche il dissenso politico, come nel caso dell’impiccagione del giornalista Rouhollah Zam, ma il sostegno popolare alla pena capitale è in calo, come dimostrerebbero alcune recenti campagne social e il numero di “perdoni” accordati da familiari di vittime – almeno 662 nel 2020 -, che secondo la tradizione islamica autorizzano una commutazione della pena.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bimbo twitta dall’account del comando strategico Usa, è caos
Messaggio incomprensibile, utenti pensavano fosse stato violato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
17:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un bambino ha inavvertitamente scatenato il caos durante il fine settimana pubblicando un tweet incomprensibile sull’account ufficiale dello US Strategic Command, l’agenzia responsabile della salvaguardia delle armi nucleari americane.
Alcuni utenti del social media temevano che l’account potesse essere stato violato.
In realtà, come riportano i media Usa, il criptico messaggio (; l ;; gmlxzssaw), era stato scritto dal figlio del social media manager dell’account.
“Il gestore ha lasciato momentaneamente l’account Twitter aperto e incustodito. Il suo bambino piccolo ha iniziato a giocare con i tasti e inconsapevolmente ha pubblicato il messaggio”, hanno spiegato. Il tweet è stato cancellato in pochi minuti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: partita dall’Honduras nuova carovana verso Usa
Composta da alcune centinaia di persone
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEGUCIGALPA
30 marzo 2021
17:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Almeno 300 persone hanno lasciato oggi prima dell’alba la città di San Pedro Sula, in Honduras, dirette al confine settentrionale del Paese con il Guatemala, per poi proseguire il loro viaggio verso gli Stati Uniti. Lo scrive oggi il quotidiano La Tribuna.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La partenza di questa carovana, aggiunge il giornale, ha generato una emergenza in Guatemala dove il governo ha decretato uno ‘stato di allerta’ che entra in vigore oggi e che riguarda cinque dipartimenti (Izabal, Zacapa, Chiquimula, El Progreso e Petén) che confinano con l’Honduras.
Il provvedimento permetterà, per 15 giorni, di limitare le riunioni all’aperto e le manifestazioni pubbliche. Inoltre, le forze di polizia e l’esercito potranno sciogliere qualsiasi riunione o manifestazione pubblica non autorizzata.
Si tratta della seconda carovana che parte da San Pedro Sula quest’anno. La prima, forte di migliaia di persone, era partita il 13 gennaio, ma il sogno dei migranti di raggiungere il territorio statunitense si è infranto alla frontiera del Guatemala dove le forze dell’ordine hanno impedito il loro transito sul territorio guatemalteco per carenza di documenti e certificati di negatività al Covid-19.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: video shock, a Ny uomo prende a calci donna asiatica
Una seconda aggressione anche sulla metropolitana
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
18:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Non si fermano a New York gli attacchi contro gli asiatici. In uno degli ultimi una donna di 65 anni è stata scaraventata a terra da un uomo di grossa corporatura e poi colpita sul viso con diversi calci.
Le scene di violenza sono state riprese dalle telecamere di sorveglianza piazzate su una strada nella West Side di Manhattan, mentre alcune guardie addette alla sicurezza di un edificio stavano a guardare. “Tu non appartieni a qui..”, si vede affermare l’assalitore. La donna è stata ricoverata in ospedale e ha subito la frattura del bacino.
Un altro video shock mostra un attacco ai danni di un asiatico questa volta nella metropolitana di New York. Nella sequenza delle immagini si vede un uomo che, apparentemente senza motivo, aggredisce un passeggero quasi soffocandolo. La vittima è rimasta quindi priva di sensi. Da quando è iniziata la pandemia, gli attacchi nei confronti degli asiatici sono arrivati quasi a quota 4 mila a livello nazionale. Nella maggior parte dei casi sono contro donne.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oms critica Cina, ‘inchiesta su fuga virus da laboratorio’
Ipotesi meno probabile, ma richiede ulteriori indagini
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GINEVRA
30 marzo 2021
18:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il direttore dell’Oms Tedros critica la Cina per la condivisione insufficiente dei dati sul Covid-19 e chiede un’inchiesta sull’ipotesi di fuga del virus da un laboratorio cinese.
“Anche se la squadra” di esperti dell’Oms inviati in Cina “ha concluso che una fuoriuscita da un laboratorio sia l’ipotesi meno probabile, questa richiede ulteriori indagini, potenzialmente con nuove missioni che includano esperti specializzati, che sono pronto a dispiegare”, ha detto Tedros Adhanom Ghebreyesus in un briefing agli Stati membri dell’Oms sul rapporto degli ispettori stilato dopo la loro missione a Wuhan a gennaio e febbraio scorsi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Fonti, Vienna minaccia blocco 100mln dosi Pfizer per Ue
Se non otterrà consegna da 10 milioni che verranno anticipati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
30 marzo 2021
18:57
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Austria minaccia di bloccare 100 milioni di dosi del vaccino Pfizer per i Paesi Ue, per il quarto trimestre, se non otterrà una consegna più massiccia dei 10 milioni di dosi che verranno anticipati dal lotto tra aprile e giugno, e che in parte dovranno andare ai Paesi più bisognosi, secondo quanto emerso dal summit dei leader Ue. Lo si apprende da più fonti diplomatiche europee a Bruxelles.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Secondo quanto si apprende, per ottenere l’anticipo di 10 milioni di dosi del vaccino Pfizer dal lotto di cento milioni nel quarto trimestre, la Commissione europea deve esercitare la sua opzione ora. Ma i rappresentanti di Vienna tengono l’intera partita in ostaggio, sostenendo che la decisione sulla ridistribuzione dell’intero lotto deve essere presa all’unanimità e che loro non daranno l’assenso fino a quando non avranno una parte più ampia dei 10 milioni di sieri che saranno anticipati. D’altro canto i partner Ue sostengono che non occorre una decisione specifica per la ripartizione dei 100milioni di dosi, perché vale la regola generale del pro-rata e cioè in base alla popolazione di ciascun Paese – criterio seguito sempre fino ad oggi – e che perciò gli austriaci non possono esercitare alcun veto. Nel pomeriggio è atteso un parere dei servizi legali del Consiglio Ue, da cui si spera arrivino chiarimenti, alla riunione degli ambasciatori dell’Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: incendio in South Dakota, chiude Mount Rushmore
Evacuate centinaia di abitazioni intorno a Rapid City
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
19:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un incendio fuori controllo in South Dakota ha causato la chiusura di Mount Rushmore, luogo simbolo dove sono scolpiti nella roccia i volti di quattro presidenti americani. Secondo le autorità il rogo si è sviluppato nell’area di Rapid City, la capitale dello stato, e ha già mandato in fumo circa 800 ettari di terreno costringendo anche all’evacuazione di centinaia di abitazioni.

Il lavoro di contenimento e spegnimento da parte dei vigili del fuoco è reso difficile dalle condizioni climatiche estremamente secche.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lacrime al processo Floyd, tra i testimoni una bambina
‘Più i passanti chiedevano di mollare, più l’agente spingeva’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
30 marzo 2021
19:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Più la folla dei passanti gli chiedeva di mollare la presa, più l’agente Derek Chauvin, con le mani in tasca e un’aria quasi beffarda, col suo ginocchio premeva sul collo di George Floyd. Si susseguono nell’aula del tribunale di Minneapolis le drammatiche testimonianze al processo per la morte del 46enne afroamericano divenuto il simbolo del movimento Black Lives Matter, con centinaia di persone radunate in strada in segno di solidarietà nei confronti della famiglia della vittima.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tra le persone ascoltate dall’accusa e dalla difesa e che quel 5 maggio 2002 assistette ai fatti anche una bambina di nove anni, che ha testimoniato senza essere mai inquadrata dalle telecamere: “Gli infermieri intervenuti avrebbero dovuto spingere via il poliziotto che continuava a bloccare il collo di Floyd, invece – ricorda – gli chiesero gentilmente solo se poteva alzarsi… Ma lui rimase fermo”.
Scoppia in lacrime Donald Williams, istruttore di arti marziali che racconta che chiamò il numero di emergenza 911 per denunciare quanto stava accadendo: “Un agente sta uccidendo una persona che non stava facendo alcuna resistenza all’arresto”, urlò al telefono. “Mi sono reso conto che stavo assistendo a un omicidio”, ricorda ora trattenendo a stento l’emozione.
Chauvin – giacca, cravatta e mascherina sul viso – ascolta impassibile alla sinistra del suo avvocato che nel controinterrogatorio dei testimoni prova soprattutto a dimostrare che ad uccidere Floyd non è stata la stretta al collo dell’ex poliziotto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Francia torna sopra quota 5.000 in terapia intensiva
Livello inedito dall’aprile del 2020, durante la prima ondata
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
30 marzo 2021
19:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Francia ha superato oggi la soglia delle 5.000 persone in terapia intensiva per Covid-19, secondo le ultime cifre di Santé Publique France.
Con 569 nuovi ingressi in 24 ore, sono 5.072 i pazienti nei reparti intensivi, un livello che non si toccava dall’aprile di un anno fa, in piena prima ondata.

I ricoverati in altri reparti sono 28.510, i nuovi casi in 24 ore 30.702, i morti in ospedale 337.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa e 13 alleati ‘preoccupati’ per l’esito dell’indagine Oms
‘Cina fornisca pieno accesso agli esperti’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
30 marzo 2021
20:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti e 13 Paesi alleati hanno espresso in una nota congiunta “preoccupazione” per l’esito dell’indagine sulle origini del Covid-19 svolto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e hanno esortato la Cina a fornire “pieno accesso” agli esperti.
Nel documento si afferma che la missione sostenuta dall’Oms in Cina “è stata notevolmente ritardata e non ha avuto accesso a dati e campioni completi e originali”.
“È fondamentale che gli esperti indipendenti abbiano pieno accesso a tutti i dati, alla ricerca e alle persone coinvolte negli studi su esseri umani, animali e fattori ambientali nelle prime fasi dell’epidemia”.
I Paesi che hanno firmato la dichiarazione congiunta sono: Australia, Gran Bretagna, Canada, Giappone e Corea del Sud, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Israele, Lettonia, Lituania, Norvegia e Slovenia, oltre agli Stati Uniti. Assumendo una posizione antitetica rispetto a quella dell’ex presidente Usa Donald Trump, che aveva deciso di lasciare l’Organizzazione mondiale della sanità, ora gli Stati Uniti hanno ripreso la collaborazione con l’organismo sanitario delle Nazioni Unite.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ennesimo record di morti in Brasile,3.780 in 24 ore
Oltre 84 mila i contagi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAN PAOLO
31 marzo 2021
00:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un tragico record di morti per Covid-19 in Brasile. Nelle ultime 24 ore, le vittime sono state 3.780 ed i contagi 84.494.
Lo rivela il Consiglio nazionale delle segreterie di salute (Conass). Quella odierna è la cifra giornaliera riferita alle vittime più alta dall’inizio della pandemia.
Il bilancio totale sale pertanto a 317.646 morti e 12.658.109 casi accertati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Merkel, ‘al mio turno mi vaccinerò, anche con AstraZeneca’
Spahn, confermato obiettivo immunità di gregge entro l’estate
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
31 marzo 2021
00:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Quando sarà il mio turno mi farò vaccinare, anche con AstraZeneca”: lo ha detto la cancelliera Angela Merkel rispondendo ad una domanda, in conferenza stampa a Berlino dopo la riunione tra il governo federale e i Laender sulle vaccinazioni con AstraZeneca. La cancelliera, con i suoi 67 anni, rientra nella fascia di popolazione per cui la Commissione vaccinale tedesca (Stiko) consiglia l’uso del vaccino anglo-svedese.

In serata, dopo un incontro con il ministro della salute Jens Spahn Merkel aveva detto che “non possiamo ignorare” quanto ha detto la Commissione e quanto ha deciso la conferenza dei ministri della Salute riguardo alla somministrazione del vaccino AstraZeneca per gli over 60″. “Per fortuna possiamo contare su diversi vaccini” ha proseguito la cancelliera. Spahn ha ammesso che il limite rappresenta “senza dubbio una battuta d’arresto” ma che “se gli impegni di consegna sono mantenuti e tutti i vaccini ricevono le approvazioni come previsto” allora si sarà in grado di vaccinare la popolazione “entro la fine dell’estate”, senza cambiare la tempistica vaccinale già approvata.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ambiente, distruzione foresta tropicale salita del 12% nel 2020
Andati in fumo o abbattuti 4,2 milioni di ettari in un anno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
31 marzo 2021
06:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’area di foresta tropicale vergine distrutta nel 2020 equivale alle dimensioni dei Paesi Bassi, con un aumento del 12% rispetto all’anno precedente nonostante la crisi economica globale, secondo un rapporto pubblicato mercoledì.
Sono stati 4,2 i milioni di ettari di questo ecosistema essenziale per il pianeta scomparsi, andati in fumo o abbattuti dagli esseri umani, secondo i dati di Global Forest Watch basati su rilevazioni satellitari che evidenziano come il Brasile sia al primo posto del Brasile come deforestazione tropicale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Australia, campagna vaccinale in grave ritardo, -85%
Criticato governo, indietro di 3,4 mln dosi rispetto a piano
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
07:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Australia è indietro dell’85% sul suo piano di vaccinazioni anti-Covid che prevedeva la somministrazione di 4 milioni di dosi entro il 31marzo. Un dato, riporta la Bbc., che arriva due giorni dopo l’annuncio di un nuovo lockdown a Brisbane a causa di un focolaio locale partito da un medico e un infermiere di uno stesso ospedale che non erano stati ancora vaccinati.
La campagna in Australia è iniziata il 22 febbraio con la somministrazioni di soli due vaccini, Pfizer e AstraZeneca.
L’obiettivo del governo a gennaio era quello di vaccinare entro marzo 4 milioni di persone e l’intera popolazione, 25 milioni di persone, entro ottobre. Qualche settimana fa il premier Scott Morrison è stato costretto ad ammettere i ritardi e a spostare ad aprile l’obiettivo dei 4 milioni. L’opposizione laburista accusa il primo ministro di aver sottovalutato l’importanza della campagna vaccinale. “Morrison è sempre bravo ad annunciare ma scarso nel realizzare ha dichiarato il capo del Labour Anthony Albanese.
Il governo non ha spiegato le ragioni del ritardo. Da una parte problemi nel sistema di prenotazione, dall’altra il rifiuto di molti a farsi vaccinare. Disastri naturali come i recenti allagamenti hanno sicuramente avuto un peso. Non sembra invece aver influito il blocco sull’esportazione di 250.000 dosi di AstraZeneca deciso dall’Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: nuovi guai per Major, il cane di Biden morde ancora
Era stato allontanato dalla Casa Bianca per lo stesso motivo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
07:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A pochi giorni dal suo ritorno alla Casa Bianca Major, uno dei due cani del presidente americano Joe Biden e della moglie Jill, ha di nuovo dato un morso. A inizio mese il pastore tedesco era stato riportato nel Delaware per un periodo di addestramento dopo un incidente simile nel parco della sua nuova residenza.

Michael LaRosa, portavoce della First Lady, ha spiegato che il cane “si sta ancora adattando al nuovo ambiente e ha dato un morso durante una passeggiata”. La persona, un dipendente del National Park Service, è stata visitata dal medico della Casa Bianca “per precauzione” e sta bene. Quando ci fu il primo incidente Biden aveva spiegato che Major non era abituato a vedere gente che conosceva sbucare “da ogni angolo” e “reagiva per proteggere”. L’altro cane della famiglia, il tredicenne Champ, aveva trascorso da piccolo del tempo alla Casa Bianca quano l’attuale presidente era il vice di Barack Obama.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, Macron parlerà alla nazione alle 20
Dopo la riunione del consiglio di Difesa sulla pandemia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
31 marzo 2021
09:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente francese, Emmanuel Macron,parlerà questa sera alla Nazione, in un messaggio previsto alle ore 20:00: è quanto annuncia l’Eliseo. Il capo dello Stato si rivolgerà ai connazionali dopo il consiglio di difesa sanitario chiamato a fare il punto della situazione e valutare una nuova stretta contro la recrudescenza del coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
H&M, facciamo il possibile per uscire dalla crisi in Cina
Gigante svedese boicottato da Pechino dopo critiche su Xinjang
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
16:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
H&M ha provato a rassicurare sulla crisi in corso in Cina dove il gigante svedese dell’abbigliamento è nel mirino per aver criticato Pechino sullo Xinjang ed essersi rifiutato di acquistare il cotone proveniente da quella regione.
“Siamo determinati a riconquistare la fiducia dei nostri clielnti, dei nostri colleghi e dei nostri partner commerciali in Cina”, ha dichiarato il numero due del gruppo in un comunicato a margine dei risultati trimestrali.
“Stiamo lavorando con i nostri colleghi in Cina per fare tutto il possibile per gestire le difficoltà attuali e trovare un’uscita”, ha scritto senza fornire più dettagli.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Parigi, sindaca Hidalgo chiede chiusura scuole
Denuncia ‘situazione gravissima e grandissima disorganizzazione’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
31 marzo 2021
13:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha chiesto stamattina la chiusura delle scuole nella capitale francese, vista la situazione sanitaria “gravissima” e la “grandissima disorganizzazione” negli istituti.
La Hidalgo ha detto – a BFM TV – che “circa 20.000 studenti” oggi “non sono in classe o perché sono malati o perché le loro classi sono chiuse”.

Le classi chiuse sono oggi 850 a Parigi. Il tasso di incidenza del Covid fra i ragazzi di 15-19 anni è di 850 per 100.000 abitanti a Parigi, secondo la sindaca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Russia, registrato primo vaccino Covid per animali
‘E’ il primo al mondo’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
31 marzo 2021
09:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il primo vaccino animale al mondo contro il COVID-19, sviluppato dagli scienziati del Servizio federale per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria (Rosselkhoznadzor), è stato registrato in Russia. Lo ha detto il vice capo dell’organismo di controllo Konstantin Savenkov.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Carnivak-Cov, un vaccino inattivato con sorbato contro l’infezione da coronavirus (COVID-19) per gli animali carnivori, sviluppato dal Centro federale per la salute animale di Rosselkhoznadzor, è stato registrato in Russia. Finora, è il primo e unico prodotto al mondo per prevenire il COVID-19 negli animali”, ha detto. Lo riporta la Tass.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: Calviño, Díaz e Belarra giurano di fronte al re
I ruoli delle tre nel governo cambiano dopo l’addio di Iglesias
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
31 marzo 2021
10:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le esponenti del Governo spagnolo Nadia Calviño, Yolanda Díaz e Ione Belarra hanno prestato giuramento di fedeltà al re e alla Costituzione dopo che i loro incarichi nell’esecutivo sono cambiati, in seguito all’addio dallo stesso del leader di Unidas Podemos Pablo Iglesias. Lo riportano la Casa reale e i media spagnoli.

Oltre a ricoprire l’incarico di ministra dell’Economia, Calviño assume anche quello di seconda vicepremier. Díaz, ministra del Lavoro, diventa invece terza vicepresidente.
Belarra assume le competenze di ministra dei Diritti Sociali e Agenda 2030.
Calviño è del Partito Socialista, mentre Díaz e Belarra rappresentano Unidas Podemos.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ambasciatore Russia convocato alla Farnesina
In merito all’operazione condotta ieri dai carabinieri del Ros
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
10:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In relazione a quanto riportato dagli organi di stampa circa l’operazione condotta ieri dai carabinieri del ROS, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma, la Farnesina rende noto che il Segretario Generale del Ministero degli affari esteri, Elisabetta Belloni, ha convocato al Ministero questa mattina – su istruzioni del Ministro Luigi Di Maio – l’Ambasciatore della Federazione Russa presso la Repubblica Italiana, Sergey Razov.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Birmania: Usa ordinano rientro diplomatici non essenziali
Lo ha annunciato il Dipartimento di Stato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
31 marzo 2021
10:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti hanno ordinato al loro personale diplomatico non essenziale e alle loro famiglie di lasciare la Birmania. Lo ha annunciato il Dipartimento di Stato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Niger: fonti sicurezza, la situazione è sotto controllo
Gruppo di militari è stato respinto dalla guardia presidenziale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NIAMEY
31 marzo 2021
11:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“La situazione è sotto controllo”: lo ha detto una fonte della sicurezza segnalando il tentato golpe in Niger in cui “vi sono stati arresti fra alcuni elementi dell’esercito che sono all’origine di questo tentativo di colpo di Stato”.
“Questo gruppo di militari non si è potuto avvicinare al palazzo presidenziale dato che la Guardia presidenziale ha risposto”, ha detto ancora la fonte, anonima.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: ministro Gb, noi sicuri al 100% su AstraZeneca
Jenrick snobba la Germania, nuove revisioni non sono necessarie
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
31 marzo 2021
11:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo britannico di Boris Johnson continua a essere “fiducioso al 100% sull’efficacia” del vaccino sviluppato dall’università di Oxford e prodotto da AstraZeneca. Lo ha detto oggi a SkyNews il ministro per le Comunità Locali, Robert Jenrick, escludendo la necessità di una qualsiasi nuova revisione sull’antidoto come conseguenza della limitazione reimposta dalla Germania, con l’esclusione dell’uso per gli under 60, in seguito ad alcuni rari casi di trombosi il cui rapporto di causa-effetto resta da accertare.   POLITICA   VAI ALL’ECONOMIA    VAI ALLA TECNOLOGIA    VAI ALLA CRONACA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Documenti ad un ufficiale russo, arrestato un militare italiano
Ceduti documenti su telecomunicazioni militari, 5 mila euro per le carte segrete
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
10:01
Un ufficiale della marina militare italiana, Walter Biot (questo il suo nome secondo quanto si apprende da fonti inquirenti) è stato arrestato dai carabinieri del Ros, dopo essere stato fermato assieme ad un ufficiale delle forze armate russe: entrambi sono accusati di gravi reati attinenti allo spionaggio e alla sicurezza dello Stato. L’intervento è avvenuto in occasione di un incontro clandestino tra i due, che sono stati sorpresi mentre l’ufficiale italiano cedeva all’altro dei documenti ‘classificati’ in cambio di soldi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La posizione del cittadino straniero è tuttora al vaglio in relazione al suo status diplomatico. Il capitano di fregata Biot, sempre secondo quanto si è appreso, è in servizio all’ufficio Politica Militare dello Stato maggiore della Difesa.
Biot e l’ufficiale accreditato presso l’ambasciata della federazione russa sono stati fermati martedì sera in un parcheggio a Roma. L’intervento è stato effettuato dai carabinieri del Ros, sotto la direzione della Procura di Roma, e l’attività informativa è stata condotta dall’Agenzia Informazioni Sicurezza Interna, con il supporto dello Stato maggiore della Difesa.
Documenti classificati esclusivamente di natura militare. E’ quanto il capitano di fregata ha consegnato all’ufficiale dell’esercito russo. Lo scambio, in base a quanto si apprende, è avvenuto in cambio di denaro in un parcheggio della Capitale dove i due sono stati bloccati. Si tratta di copie di documenti che erano all’attenzione dello Stato Maggiore della Difesa. Biot fotografava documenti classificati dal monitor del computer e li scaricava su una pennetta da consegnare al militare dell’esercito russo. Questo il modus operandi -secondo l’accusa- del militare italiano. La pennetta è stata sequestrata ieri dai carabinieri del Ros. I documenti riguarderebbero i sistemi di telecomunicazione militare. Alle carte classificate, Biot avrebbe avuto accesso in quanto era in servizio allo Stato maggiore della Difesa.
Cinquemila euro in contanti. E’ quanto il militare dell’esercito russo avrebbe dato al capitano di fregata in cambio dei documenti. In base a quanto si apprende i soldi gli sono stati consegnate in piccole scatole. Il denaro è stato sequestrato al momento dello scambio. Sembrerebbe che due si fossero accordati anche su una cifra più bassa, circa quattromila euro, per la cessione di documenti avvenuta in passato. Nei confronti del militare italiano, attualmente detenuto, l’accusa è di procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato, spionaggio politico e militare, diffusione di notizie di cui è vietata la divulgazione.
L’indagine. La Procura militare di Roma aprirà oggi formalmente un fascicolo d’inchiesta sull’arresto degli ufficiali italiano e russo. Lo ha confermato il procuratore militare di Roma, Antonio Sabino. Si terrà domani l’udienza di convalida di Walter Biot. L’atto istruttorio, a causa dell’emergenza coronavirus, si svolgerà da remoto dal carcere di Regina Coeli. Nei suoi confronti le accuse sono di di procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato, spionaggio politico e militare, spionaggio di notizie di cui è stata vietata la divulgazione.
In relazione a quanto riportato dagli organi di stampa circa l’operazione condotta dai carabinieri del ROS, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma, la Farnesina rende noto che il Segretario Generale del Ministero degli affari esteri, Elisabetta Belloni, ha convocato al Ministero questa mattina – su istruzioni del Ministro Luigi Di Maio – l’Ambasciatore della Federazione Russa presso la Repubblica Italiana, Sergey Razov.
“Confermiamo il fermo il 30 marzo a Roma di un funzionario dell’ufficio dell’Addetto Militare. Si verificano le circostanze dell’accaduto. Per adesso riteniamo inopportuno commentare i contenuti dell’accaduto. In ogni caso ci auguriamo che quello che è successo non si rifletta sui rapporti bilaterali tra la Russia e l’Italia”. Lo riferisce in una nota l’ambasciata russa a Roma.
“In occasione della convocazione al Ministero degli Affari Esteri dell’ambasciatore russo in Italia, abbiamo trasmesso a quest’ultimo la ferma protesta del governo italiano e notificato l’immediata espulsione dei due funzionari russi coinvolti in questa gravissima vicenda. Ringrazio la nostra intelligence e tutti gli apparati dello Stato che ogni giorno lavorano per la sicurezza del nostro Paese”. Lo scrive su Fb il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
La cessione di documentazione classificata da parte di un ufficiale italiano a un ufficiale delle Forze Armate russe di stanza in Italia “è un atto ostile di estrema gravità” per il quale “abbiamo assunto immediatamente i provvedimenti necessari”. Lo ha detto il ministro Di Maio durante una comunicazione al Senato. “Su mie istruzioni – ha ricordato Di Maio – , la Segretario Generale Belloni ha convocato al Ministero questa mattina l’Ambasciatore della Federazione Russa Razov per trasmettere con forza la nostra ferma protesta e notificare l’espulsione di due funzionari russi accreditati presso l’ambasciata a Roma.
Russia e Cina “sono attori che hanno sistemi politici e valori diversi dai nostri”, da cui “provengono anche sfide, e talvolta minacce. Lo dimostrano le accuse di spionaggio nei confronti degli ufficiali italiani e russi”, ha aggiunto il ministro. Allo stesso tempo, ha sottolineato, “continueremo ad agire in linea con la nostra collocazione geopolitica e i nostri valori, ma anche a salvaguardare i nostri interessi fondamentali, che richiedono di mantenere un’interlocuzione critica ma costruttiva con la Russia e la Cina”.
La Russia spera che i legami con l’Italia possano essere “preservati” nonostante la vicenda di Roma. Lo auspica il Cremlino citato da RIA Novosti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Ci dispiace per l’espulsione da Roma di due dipendenti dell’ambasciata russa. Stiamo approfondendo le circostanze di questa decisione. Faremo un ulteriore annuncio sui nostri possibili passi in relazione a questa misura, che non corrisponde al livello delle relazioni bilaterali”. Lo ha fatto sapere il ministero degli Esteri russo.
Mosca dovrà rispondere in modo simmetrico alla decisione di Roma di espellere due diplomatici russi dall’Italia: lo ha detto il vice presidente della Commissione della Duma per gli Affari internazionali, Alexiei Cepa, ripreso dall’agenzia Interfax. “Naturalmente saremo costretti a rispondere in modo analogo. Vi sarà una risposta simmetrica”, ha detto Cepa a Interfax.
La decisione delle autorità italiane di espellere i due funzionari russi è infondata e avrà un impatto negativo sulle relazioni italo russe. Lo ha detto il presidente della commissione della Duma per gli Affari Internazionali Leonid Slutsky. “La ‘spiomania’ è arrivata anche in Italia. L’espulsione dei diplomatici è un passo estremo. Sono sicuro che per questo non vi erano ragioni così forti”, ha detto Slutsky a Interfax. A suo parere “un tale gesto non corrisponde ad un alto livello di relazioni bilaterali e, purtroppo, imporrà la sua impronta negativa sul dialogo russo-italiano”.
Piano Biden, rialzo tasse alle imprese dal 21 al 28%
Dopo il taglio dell’era Trump
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
31 marzo 2021
11:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I giganteschi investimenti sulle infrastrutture previsti dal piano che il presidente americano Joe Biden presenterà oggi sarebbero finanziati in particolare da un aumento delle imposte sulle imprese, che passerebbe dal 21% al 28%. Secondo la Casa Bianca, questo tasso rimarrebbe, dopo questo aumento, al minimo dalla Seconda guerra mondiale, ad eccezione degli anni trascorsi dalla riforma fiscale di Donald Trump approvata nel 2017.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden propone piano infrastrutture da 2.000 miliardi dlr
Per finanziarlo più tasse alle imprese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
12:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden presenterà oggi un piano per investire 2.000 miliardi di dollari in otto anni in infrastrutture nazionali con un focus sui trasporti. Lo ha detto un funzionario della Casa Bianca.

Il piano, che Biden presenterà il piano durante un discorso a Pittsburgh, prevede un budget di 620 miliardi di dollari per modernizzare la rete di trasporti del paese, oltre 32.000 chilometri di strade e autostrade. Il piano “creerà milioni di posti di lavoro ben retribuiti, ricostruirà le infrastrutture del nostro paese e posizionerà gli Stati Uniti davanti alla Cina”, ha detto il funzionario.
I giganteschi investimenti sulle infrastrutture previsti dal piano che il presidente americano Joe Biden presenterà oggi sarebbero finanziati in particolare da un aumento delle imposte sulle imprese, che passerebbe dal 21% al 28%. Secondo la Casa Bianca, questo tasso rimarrebbe, dopo questo aumento, al minimo dalla Seconda guerra mondiale, ad eccezione degli anni trascorsi dalla riforma fiscale di Donald Trump approvata nel 2017.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spionaggio: Di Maio, espulsi i due funzionari russi
‘Ferma protesta del governo italiano all’ambasciatore di Mosca’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
12:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“In occasione della convocazione al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale dell’ambasciatore russo in Italia, abbiamo trasmesso a quest’ultimo la ferma protesta del governo italiano e notificato l’immediata espulsione dei due funzionari russi coinvolti in questa gravissima vicenda. Ringrazio la nostra intelligence e tutti gli apparati dello Stato che ogni giorno lavorano per la sicurezza del nostro Paese”.
Lo scrive su Fb il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: oltre 128 milioni i contagi nel mondo da inizio pandemia
I decessi sono stati quasi 2,8 milioni. Nuova ascesa di casi, il Giappone teme la quarta ondata
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
08:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 128 milioni il numero di contagi da Covid-19 riportati in tutto il mondo da inizio pandemia, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins. I decessi sono stati quasi 2,8 milioni, le guarigioni 72,6 milioni.
Il Paese più colpito in termini assoluti dal nuovo coronavirus restano gli Stati Uniti, con 30,3 milioni di casi e 551 mila morti su 328 milioni di abitanti. Seguono il Brasile (12,5 milioni, 313 mila), l’India (12 milioni, 162 mila) e il Messico (2,2 milioni, 201 mila).
La sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha chiesto stamattina la chiusura delle scuole nella capitale francese, vista la situazione sanitaria “gravissima” e la “grandissima disorganizzazione” negli istituti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Hidalgo ha detto – a BFM TV – che “circa 20.000 studenti” oggi “non sono in classe o perché sono malati o perché le loro classi sono chiuse”. Le classi chiuse sono oggi 850 a Parigi. Il tasso di incidenza del Covid fra i ragazzi di 15-19 anni è di 850 per 100.000 abitanti a Parigi, secondo la sindaca.
Il presidente francese, Emmanuel Macron, parlerà questa sera alla Nazione, in un messaggio previsto alle ore 20:00: è quanto annuncia l’Eliseo. Il capo dello Stato si rivolgerà ai connazionali dopo il consiglio di difesa sanitario chiamato a fare il punto della situazione e valutare una nuova stretta contro la recrudescenza del coronavirus.
Nuova ascesa dei contagi da coronavirus in Giappone, nei maggiori centri urbani ma anche nelle aree rurali dell’arcipelago, a una settimana dal termine dello stato di emergenza. La prefettura di Osaka, a ovest della capitale, ha segnalato oltre 400 casi giornalieri martedì, il livello più alto in oltre un mese, per molti dei quali non c’è tracciabilità. Un elemento, quest’ultimo, che ha portato il governatore della prefettura, Hirofumi Yoshimura, a decretare il possibile “arrivo della quarta ondata” dell’agente patogeno. Yoshimura ha inoltre detto che intende chiedere al governo centrale maggiore autorità per implementare misure più stringenti alle attività commerciali, tra le quali l’obbligo di una chiusura serale anticipata dei ristoranti e dei bar. Analogo discorso per Tokyo, con il governo metropolitano che ha registrato 364 positività, in rialzo per l’undicesimo giorno consecutivo. Preoccupazione è stata espressa dai governatori delle prefetture di Miyagi e Yamagata, a nord est del Paese, dove le strutture ospedaliere sono in sofferenza.
Nel frattempo la campagna vaccinale procede a rilento. Il governo ha deciso di partire con il personale sanitario da metà febbraio, e ad oggi sono state eseguite poco più di 800mila inoculazioni. Dal 12 aprile si procederà con l’immunizzazione dei cittadini con più di 65 anni, circa 34 milioni di persone, e successivamente i pazienti con gravi patologie cliniche. Attualmente soltanto il vaccino della Pfizer ha ricevuto il via libera del ministero della Salute, mentre Moderna e AstraZeneca sono ancora in attesa della approvazione. Il ministro alla guida del piano nazionale di vaccinazione, Taro Kono, prevede un’accelerazione nella somministrazione dei vaccini in maggio con l’autorizzazione dell’antidoto di AstraZeneca. A differenza della Pfizer, ha spiegato Kono, le 120 milioni di dosi acquistate verranno prodotte in Giappone, facilitandone la distribuzione. In più di un’occasione il governo di Tokyo ha puntato l’indice sulle scelte dell’Ue di restringere le forniture dallo stabilimento in Belgio della BioNTech, controllato dalla statunitense Pfizer, piuttosto che criticare le scelte dell’alleato Usa di restringere gli approvvigionamenti per dare priorità alla vaccinazione della propria popolazione. Dall’inizio della pandemia il Giappone ha registrato 472.325 contagi di coronavirus, con 9.120 decessi accertati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina segnala un’epidemia di Covid-19 al confine con la Birmania dato che almeno 9 persone sono risultate finora positive ai test a Ruili, città nella provincia di Yunnan. Secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie, il primo caso è stato rilevato a lunedì, mentre i successivi sono emersi soprattutto tra i contatti più stretti del paziente ‘zero’. Allo stato, cinque contagiati sono cittadini cinesi e quattro sono cittadini del Myanmar, ha riferito un rapporto postato sul web dalla Commissione sanitaria provinciale, tutti di età compresa tra i 22 ei 42 anni. La città di Ruili, con una popolazione di circa 210.000 persone, ha detto che tutti i residenti sarebbero stati testati sul Covid-19 con l’obbligo di rimanere in quarantena a casa per una settimana. Il complesso residenziale in cui sono state trovate le infezioni è stato sottoposto a blocco immediato. La città ha anche ordinato una stretta contro coloro che attraversano il confine illegalmente e, a tal proposito, sono stati istituiti posti di blocco per limitare l’ingresso ai veicoli legati all’epidemia. La Cina ha in larga misura portato sotto controllo la diffusione del coronavirus in tutto il Paese adottando misure rigorose ogni volta che è emerso un focolaio: Ruili, infatti, ha disposto la chiusura di tutte le attività tranne quelle collegate a supermercati, farmacie e mercati alimentari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Birmania: Gli Usa ordinano il rientro dei diplomatici non essenziali
Oggi riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza Onu
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
31 marzo 2021
09:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti hanno ordinato al loro personale diplomatico non essenziale e alle loro famiglie di lasciare la Birmania. Lo ha annunciato il Dipartimento di Stato.
Oggi riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza Onu sulla crisi nel Paese.
Sono oltre 500 i civili, tra cui molti studenti e adolescenti, uccisi dalle forze di sicurezza dal colpo di Stato militare del 1 febbraio in Myanmar (ex Birmania), secondo l’Associazione per l’assistenza ai prigionieri politici.
“Abbiamo la conferma di 510 morti”, afferma l’ong specificando che il bilancio “è probabilmente molto più alto”, con centinaia di persone arrestate negli ultimi due mesi di cui non si sa più nulla.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Wideman, indagini su di sé e su un delitto
Autore nero vuol capire violenze razziste su Emmett e Louis Till
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
09:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
JOHN EDGAR WIDEMAN, ”SCRIVERE PER SALVARE UNA VITA” (MINIMUM FAX, pp. 244 – 17,00 euro – Traduzione di Dora Di Marco)
Un libro particolare, intenso e scritto con un bel ritmo e una costruzione a suspense perché è un po’ racconto, un po’ indagine tra lo storico e il giornalistico, un po’ romanzo e un po’ memoir autobiografico, per quel che l’autore è coinvolto dai fatti che ha deciso di affrontare, per salvare la propria vita. Un autore particolare, nero come i personaggi e i fatti noir che indaga, segnati dalla violenza del razzismo americano anche delle istituzioni, professore di letteratura in alcune università, dal Wyoming al Massachussetts, dopo una vita di strada che ha portato suo fratello per anni in galera e suo figlio in carcere per omicidio.
Vita e letteratura quindi, di cui si discute e che cerca dolorosamente di far procedere parallele in cerca di verità e giustizia, sullo sfondo dello sfruttamento feroce dei neri nella storia americana, come questo sofferto e testardamente perseguito libro dimostra, trovando sempre risposte che rimandano a altre domande e un senso che non è mai privo di un fondo di nonsenso (come la vita e le persone, commenta).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E lo fa mettendo assieme documenti, cronache di giornali d’epoca, fatti storici, con una dose di invenzione letteraria, quella che, se di qualità come in questo caso, riesce a comunicare e essere più vera del vero, che nella realtà ha sempre una sua parte di illusorietà. Del resto il mondo e la violenza che indaga, duro, chiaro, e assieme inafferrabile, non riconducibile a un senso e magari a una conclusione, è un po’ per lui anche in trasparenza la natura della frustrazione e vanità esistenziale.
Wideman comincia dal 1955, dal ricordo dell’ingresso nella sua vita di quattordicenne della foto di Emmett Till col volto atrocemente deturpato dalle botte cieche, ragazzo nero della sua stessa età partito per una visita familiare nel Mississippi e tornato cadavere sfigurato perché, diceva la versione corrente, aveva fischiato dietro a una ragazza bianca. ”Oltre mezzo secolo dopo devo ancora fare i conti con i volti di Till e di Clement”, nero amico di suo nonno, anche lui, dopo qualche pestaggio, col volto rimasto sfigurato tanto da far paura a un bambino. Emmett Till divenne un’icona della lotta dei neri per i diritti civili grazie alla madre che volle lasciare aperta la sua bara perché tutti potessero vedere come era stato ridotto e per attirare attenzione sul processo, che finì scandalosamente con una assoluzione, trovando una giustificazione per gli assassini nell’aver punito il figlio di un criminale. Proprio così, perché al processo venne fuori che il padre di Emmett, Louis Till, era stato condannato a morte da una corte marziale, durante la guerra in Italia, accusato di stupro e omicidio. E’ così che la curiosità di Wideman si sposta su quest’altra figura, fatti e processo, su cui inizia a indagare e lavora per ricostruire faticosamente, girando archivi e viaggiando tra Italia e Francia, cercandone le vecchie carte giudiziarie militari e tutto ciò che lo porta a supporre un’indagine e un verdetto non meno prevenuto, razzista e superficiale di quello che poi toccherà a suo figlio.
Alla fine, arrivando sulla sua tomba in Francia, scrive: ”La storia di Louis Till, quella di suo figlio Emmett, la mia, quella di mio padre, della mia famiglia, potrebbe iniziare e finire lì… La rassegnazione. Il dolore, Il lutto. Con antiche menzogne insanguinate che si contorcono dentro di me. Un urlo che ho deciso di reprimere. Le urla silenziose die morti con disonore, ordinati nelle casse ai miei piedi. Nomi perduti, volti perduti”. Ma per concludere racconta un apologo di miele e sangue, come è appunto la vita.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Deliveroo crolla al debutto in Borsa, perde fino al 30%
Preoccupazioni per la struttura del capitale e diritti dei rider
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
09:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Debutto disastroso per Deliveroo alla Borsa di Londra. Il titolo della società di consegna di cibo a domicilio, che in fase di collocamento ha dovuto abbassare le sue pretese al minimo della forchetta, è arrivata a perdere fino al 30% nelle prime contrattazioni, con gli investitori – secondo Bloomberg – preoccupati per la struttura del capitale, con due classi di azioni, e per i diritti dei rider.

Il prezzo di offerta della quotazione è stato fissato a 3,9 sterline per azione, pari ad una capitalizzazione di mercato di 7,59 miliardi di sterline (escluse eventuali quote gestite in over-allotment).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: morto G. Gordon Liddy, uno degli ‘idraulici’ del Watergate
Primo atto di una catena di eventi che portò alle dimissioni di Nixon
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
31 marzo 2021
10:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
G. Gordon Liddy, uno degli ‘idraulici’ del Watergate, è morto a 90 anni nella casa di una figlia a Fairfax in Virginia.
Il figlio Thomas ha confermato la notizia, precisando che il padre non è morto di Covid.
Liddy, un personaggio dalla personalità teatrale che è stato agente dell’Fbi, conduttore radiofonico di destra, autore di bestseller, improbabile candidato al Congresso e promotore di investimenti in oro, è passato alla storia per il suo ruolo nel complotto organizzato per mettere microfoni nascosti nel quartier generale del partito democratico al Watergate: il primo di una catena di eventi che portò alla caduta del presidente repubblicano Richard Nixon. L’effrazione, nel settembre 1971, fu il primo atto dello scandalo che, investigato aggressivamente dai cronisti Bob Woodward e Carl Bernstein per conto del Washington Post, tre anni dopo fece crollare la presidenza Nixon.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, Ministro Gb: ‘Noi sicuri al 100% su AstraZeneca’
Robert Jenrick snobba la Germania, ‘nuove revisioni non sono necessarie’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
31 marzo 2021
12:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo britannico di Boris Johnson continua a essere “fiducioso al 100% sull’efficacia” del vaccino sviluppato dall’università di Oxford e prodotto da AstraZeneca. Lo ha detto a SkyNews il ministro per le Comunità Locali, Robert Jenrick, escludendo la necessità di una qualsiasi nuova revisione sull’antidoto come conseguenza della limitazione reimposta dalla Germania, con l’esclusione dell’uso per gli under 60, in seguito ad alcuni rari casi di trombosi il cui rapporto di causa-effetto resta da accertare.
Rispondendo alla domanda se l’ultima decisione tedesca debba indurre la Gran Bretagna a riesaminare a sua volta le cose riguardo ad AstraZeneca, Jenrick ha risposto seccamente: “No, non deve.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Noi siamo fiduciosi al 100% sull’efficacia del vaccino”. La nostra fiducia – ha poi precisato il ministro di Boris Johnson – “è stata corroborata studio dopo studio, incluso da ricerche recenti come quelle di Public Health England che dimostrano come la vita di migliaia di persone sia stata salvata grazie al nostro programma vaccinale. La gente deve quindi continuare a venire avanti, a farsi vaccinare nell’ambito del programma di somministrazioni del Regno Unito, poiché il vaccino è sicuro e la sua distribuzione nel Regno sta salvando le vite di tanta gente ogni giorno”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA: VALUTIAMO RISPOSTA AD ESPULSIONE FUNZIONARI
‘Misura non corrisponde al livello delle relazioni bilaterali’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
31 marzo 2021
12:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Ci dispiace per l’espulsione da Roma di due dipendenti dell’ambasciata russa. Stiamo approfondendo le circostanze di questa decisione.
Faremo un ulteriore annuncio sui nostri possibili passi in relazione a questa misura, che non corrisponde al livello delle relazioni bilaterali”. Lo ha fatto sapere il ministero degli Esteri russo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nello scontro Usa-Cina, la Ue cerca il suo spazio
Rapporto Ispi sul dopo-pandemia. Italia può ritagliarsi un ruolo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
13:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una rinnovata competizione tra Usa e Cina per il predominio su un ordine internazionale che comunque, almeno in parte, sarà “post-liberale e post-occidentale”. In mezzo, un’Unione europea intenta a cercare un suo spazio e ancora alla ricerca di una sua unità d’intenti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E un’Italia che non potrà che agire nell’ambito del concerto europeo, ma senza perdere di vista i suoi specifici interessi geopolitici. E’ questo il quadro generale che emerge dal rapporto 2021 dell’Istituto di studi di politica internazionale (Ispi) intitolato ‘Il mondo al tempo del Covid: l’ora dell’Europa?’, curato da Paolo Magri e Alessandro Colombo. Uno studio che sottolinea come la pandemia (che in parte ha oscurato cambiamenti epocali come la Brexit e gli Accordi di Abramo in Medio Oriente) abbia avuto l’effetto di “accelerare processi già in corso da almeno un quindicennio”, a partire dalla rimessa in discussione della globalizzazione.
“La grande partita per la redistribuzione del potere”, affermano Magri e Colombo, vede come primi protagonisti Washington e Pechino, e si mischia alla “gara di efficienza” nella risposta al Covid. L’arrivo di Joe Biden alla Casa Bianca ha rilanciato il multilateralismo, e quindi i rapporti con l’Europa, dove però rimangono alcuni problemi. E un segnale in questo senso sono le critiche e i malumori con cui negli Stati Uniti è stato accolto l’accordo globale per gli investimenti (Cai) raggiunto alla fine del 2020 fra la Ue e la Cina dopo sette anni di negoziati.
La Ue, secondo Magri e Colombo, “sembra essere riuscita a non sprecare l’occasione della crisi” pandemica, risvegliandosi dall’immobilismo e “riuscendo a dare prova di unità e solidarietà”. In particolare sul fronte economico-finanziario, con una prima forma di mutualizzazione del debito e il varo del piano da 750 miliardi di euro della Next Generation EU (meglio conosciuto come Recovery Fund) e, pur tra qualche difficoltà, con la campagna vaccinale comune. Tuttavia, sottolinea il presidente dell’Ispi, Giampiero Massolo, “più complesso e ancora irto di difficoltà resta il cammino verso la ricerca di un’identità europea sul piano della politica estera e di sicurezza” che “appare a oggi per lo più come una mera somma algebrica delle singole volontà politiche degli Stati membri”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dal Mediterraneo all’Africa subsahariana, alla cooperazione con la Russia in campo energetico, sono più d’uno gli scacchieri sui quali gli interessi dei singoli Paesi europei divergono. E il possibile riacutizzarsi di problemi a causa della crisi scatenata dalla pandemia, come quello dei flussi migratori, potrebbe accentuare queste tensioni. Il banco di prova delle capacità della Ue di mettere in atto una politica estera comune sarà nei prossimi mesi il confronto con la Turchia. E intanto si è in attesa che si chiariscano contorni e ambizioni della Conferenza sul Futuro dell’Europa che dovrebbe concludersi nel 2022.
All’interno dell’Unione si rafforza l’asse franco-tedesco, ma con differenze evidenti nella politica dei due Paesi. “La dinamica – sottolinea Massolo – vede qui protagonista, per attivismo e assertività, la Francia. Parigi ha già mostrato in varie occasioni la sua volontà di giovarsi della Brexit per accrescere la sua capacità d’influenzare le scelte strategiche dell’Unione. Il suo raggio d’azione si è esteso a trecentosessanta gradi, dai dossier geopolitici e di difesa a quelli economici e finanziari”. La Germania, alle prese anche con la transizione del dopo-Merkel, si mostra invece prudente. “Meno assertiva della Francia, ma anche meno cauta della Germania”, sottolinea il presidente dell’Ispi, l’Italia può ritagliarsi un ruolo, “nella legittima aspettativa di essere ascoltata sia all’interno che all’esterno dell’Unione”.
“L’ampiezza e la multiformità dei nostri interessi”, conclude Massolo, “ci impongono una partecipazione proattiva all’inevitabile gioco delle alleanze a geometria variabile che caratterizza il mondo ‘a-polare’ di oggi”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Russia, registrato il primo vaccino Covid per animali
“I risultati delle prove indicano che è sicuro e ha un alto effetto immunizzante”
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
31 marzo 2021
14:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il primo vaccino animale al mondo contro il COVID-19, sviluppato dagli scienziati del Servizio federale per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria (Rosselkhoznadzor), è stato registrato in Russia. Lo ha detto il vice capo dell’organismo di controllo Konstantin Savenkov.
“Carnivak-Cov, un vaccino inattivato con sorbato contro l’infezione da coronavirus (COVID-19) per gli animali carnivori, sviluppato dal Centro federale per la salute animale di Rosselkhoznadzor, è stato registrato in Russia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Finora, è il primo e unico prodotto al mondo per prevenire il COVID-19 negli animali”, ha detto. Lo riporta la Tass.
Gli studi clinici, che sono iniziati nell’ottobre 2020, hanno coinvolto cani, gatti, volpi artiche, visoni, volpi e altri animali. “I risultati delle prove indicano che il vaccino è sicuro e ha un alto effetto immunizzante, poiché il 100% degli animali vaccinati nel corso delle prove ha sviluppato anticorpi contro il coronavirus”, ha detto Savenkov.
Gli scienziati di Rosselkhoznadzor continuano la loro ricerca per stabilire per quanto tempo durerà l’immunità. “Attualmente, l’indicatore è di almeno sei mesi. La produzione di massa del vaccino da parte della più grande piattaforma di produzione di farmaci per animali del paese, il Centro federale per la salute animale, potrebbe iniziare già in aprile”, ha detto Savenkov. Il vaccino è di fondamentale importanza, considerando che, secondo l’Organizzazione mondiale per la salute animale (OIE), alcune specie animali sono suscettibili al Covid-19.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ema si consulta dopo nuovo allarme tedesco su AstraZeneca
Attesa una comunicazione nel pomeriggio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 marzo 2021
13:47
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
All’Agenzia europea del farmaco (Ema) sono in corso consultazioni con gli esperti degli Stati membri e internazionali, dopo il nuovo allarme tedesco sulle trombosi cerebrali dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Lo rende noto la portavoce della Commissione europea, Dana Spinant, ad una domanda, annunciando che nel pomeriggio sono attese comunicazioni.
“Prendiamo nota” della decisione tedesca, ha detto Spinant, “l’Ema è in contatto con gli esperti degli Stati e altri regolatori internazionali e capiamo che ci sarà una comunicazione nel pomeriggio”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ema, nessun nesso di causalità eventi rari-AstraZeneca
‘Ma valutiamo’, esclusi rischi legati all’età
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 marzo 2021
17:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“I benefici del vaccino di astraZeneca superano i rischi”. Lo ribadisce la direttrice dell’Ema, Emer Cooke
Non c’è nessun rischio specifico legato all’età per il vaccino AstraZeneca e “un nesso causale” degli eventi rari di trombosi “con il vaccino” di AstraZeneca “non è dimostrato ma è possibile e ulteriori analisi sono in corso”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Così l’Agenzia europea del farmaco in una nota.
“Non controindichiamo il vaccino AstraZeneca per le donne incinte, ma consigliamo loro di vedere il medico prima di prendere qualsiasi vaccino”. Così la direttrice dell’Ema, Emer Cooke.
Il comitato per la sicurezza (Prac) dell’Ema si riunisce oggi, nel contesto della sua revisione in corso di casi molto rari di coaguli di sangue insoliti associati a un basso numero di piastrine, in persone vaccinate con il vaccino Covid-19 di AstraZeneca (ora chiamato Vaxzevria). Lunedì 29 marzo l’Ema ha convocato una riunione del gruppo di esperti ad hoc per fornire ulteriori contributi alla valutazione in corso. Esperti esterni indipendenti con una gamma di specialità mediche, inclusi ematologi, neurologi ed epidemiologi, hanno discusso aspetti specifici come possibili meccanismi sulla possibilità di identificare i fattori di rischio sottostanti e quali dati aggiuntivi sono necessari per caratterizzare ulteriormente gli eventi osservati e il rischio potenziale. Il risultato di questa riunione sarà discusso dal Prac e alimenterà la sua valutazione in corso. Al momento la revisione non ha identificato alcun fattore di rischio specifico, come l’età, il sesso o una precedente storia medica di disturbi della coagulazione, per questi eventi molto rari. Come comunicato il 18 marzo, l’Ema ritiene che i benefici del vaccino AstraZeneca nella prevenzione del Covid-19, con il rischio associato di ospedalizzazione e morte, superino i rischi di effetti collaterali.
“Un nesso causale” degli eventi rari di trombosi “con il vaccino” di AstraZeneca “non è dimostrato ma è possibile e ulteriori analisi sono in corso”. Così l’Agenzia europea del farmaco in una nota.
“L’Ema continua a collaborare con le autorità nazionali degli Stati membri Ue per garantire che vengano segnalati casi sospetti di coaguli di sangue insoliti” dopo le vaccinazioni con AstraZeneca. “Questi casi vengono analizzati nella valutazione in corso del Comitato della sicurezza dell’Ema (Prac). Sulla base di tutti i dati attualmente disponibili, il Prac dovrebbe emettere una raccomandazione aggiornata durante la sua riunione plenaria di aprile (6-9 aprile)”. Si legge in una nota dell’Ema.
Entro la fine della settimana saranno 107 milioni le dosi di vaccino, in totale, che avranno raggiunto gli Stati membri dell’Ue. Lo ha annunciato la portavoce della Commissione europea, Dana Spinant.
AstraZeneca ha consegnato circa 30 milioni di dosi nel primo trimestre. Lo ha detto la portavoce della Commissione Ue, Dana Spinant, ad una domanda. Ricordando che si tratta dell’obiettivo annunciato dalla casa anglo-svedese, dopo i tagli annunciati. In particolare le dosi sono 29, 6 milioni di AstraZeneca, 67,5mln di PfizerBiontech e 9,8mln di Moderna. Il totale delle dosi consegnate ai 27 Stati membri dalle case farmaceutiche con cui sono stati siglati contratti di pre-acquisto, entro il fine settimana raggiungerà quota 107 milioni.
I benefici dei vaccini Vaxzevria (Astrazeneca), Comirnaty (Pfizer) e Moderna nel prevenire la malattia Covid-19 “continuano a superare i rischi e non vi sono raccomandazioni che modifichino le condizioni d’uso” in tutti e tre i casi. Questa la conclusione che emerge dai nuovi aggiornamenti sulla sicurezza dei vaccini per il Covid-19, pubblicati dall’Agenzia Europea dei Medicinali (Ema). Le valutazioni sono effettuate dal comitato per la sicurezza dell’Ema (Prac) e si basano sui nuovi dati sulla sicurezza emergenti in tutto il mondo resi disponibili dopo l’autorizzazione dei sieri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto riguarda AstraZeneca, si tratta del primo rapporto mensile ed è stata inserita la possibilità di “una grave reazione allergica che sarà inclusa nelle informazioni sul prodotto come effetto indesiderato noto”. In particolare i casi di sospetta anafilassi riportati a EudraVigilance sono stati 41 su 5 milioni di vaccinati nel Regno Unito, “la frequenza di tali eventi ancora non può essere stimata”, ma “continuerà ad essere sorvegliata”. Nelle informazioni sul prodotto, alla luce degli episodi delle settimane scorse che hanno portato alcuni Paesi a fermare temporaneamente a scopo cautelare le somministrazioni, inoltre, “è stata inclusa un’avvertenza su eventi di coaguli di sangue specifici molto rari”. A questo proposito, Ema precisa che “sono in corso ulteriori indagini sulle possibili relazioni causali con il vaccino” e raccomanda ai vaccinati “di rivolgersi immediatamente a un medico qualora si verifichino trombi o emorragie”. Per quanto riguarda invece Pfizer e Moderna, si tratta del terzo rapporto mensile e “i dati sono coerenti con l’attuale profilo di sicurezza di tali vaccini”. Per Pfizer la valutazione ha identificato un gonfiore esteso dell’arto vaccinato, come nuovo effetto collaterale, ma che si risolve spontaneamente entro un paio di giorni. Mentre la frequenza di diarrea e vomito, effetti collaterali recentemente identificati, è stata ora stimata come molto comune (in più di 1 vaccinato su 10) e comune (1 caso su 100), pertanto “le informazioni sul prodotto verranno aggiornate di conseguenza”. Infine, per tutti e tre i vaccini utilizzati nell’UE, “è stata avviata una valutazione specifica relativa alla trombocitopenia immunitaria ovvero bassi livelli di piastrine nel sangue come effetto indesiderato sospetto” anche se “in questa fase non è stata stabilita un’associazione causale con la vaccinazione”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Francia: Plantu,addio a Le Monde dopo 50 anni di vignette
Cambio della guardia anche a Libération con il congedo di Willem
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
31 marzo 2021
14:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Plantu e Le Monde: 50 anni di storia”: con una vignetta dedicata agli imminenti annunci del presidente Emmanuel Macron per fronteggiare il coronavirus, il celebre vignettista del quotidiano Le Monde Jean Plantureux – in arte Plantu – prende congedo da Le Monde, il giornale parigino con cui ha collaborato per 50 anni.
“Il suo sguardo, per cinque decenni, ha accompagnato le evoluzioni del pianeta”, scrive in prima pagina Le Monde, che dedica al disegnatore un supplemento speciale di otto pagine.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Per un’incredibile coincidenza di calendario, anche il quotidiano Libération dice addio al suo piu’ grande vignettista, Willem, il disegnatore belga che se ne va anch’egli in pensione insieme a Plantu dopo una quarantennale carriera dello storico quotidiano della gauche parigina.
Come spiegato dal direttore di Le Monde, Jerome Fenoglio, Plantu verrà sostituito da colleghi e colleghe del collettivo internazionale ‘Cartooning for peace’ , che Plantu stesso ha contribuito a fondare. Da parte sua, Libération – che dedica il suo numero odierno a Willem, incluso la prima pagina – ha assunto al suo posto Coco, la vignettista superstite dell’attentato a Charlie Hebdo, “prima donna ad avere un tale ruolo in un quotidiano nazionale”, scrive il quotidiano. Attesa per domani la sua prima vignetta su Libé.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Birmania: avvocato, Aung San Suu Kyi ‘sta bene’
Domani nuova udienza del processo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
15:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’ex leader della Birmania Aung San Suu Kyi, dopo il colpo di stato militare che ha rovesciato il suo governo il primo febbraio, “è in buona salute”. Lo ha detto uno dei suoi avvocati, Min Min Soe, dopo una videoconferenza con Suu Ki in vista della nuova udienza del processo prevista domani.

Oggi è prevista una riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza Onu sulla crisi nel Paese, mentre gli Usa hanno ordinato al loro personale diplomatico non essenziale e alle famiglie di lasciare il Paese del sudest asiatico. Sono almeno 510 i civili uccisi nella repressione seguita al colpo di Stato, secondo l’Associazione per l’assistenza ai prigionieri politici.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, 4,2 mld per l’export, sostegno senza precedenti
‘La Farnesina ha acquisito la competenza in un momento cruciale’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
15:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tra le priorità della nostra politica estera “c’è l’azione di sostegno all’export” sulla quale la Farnesina “ha acquisito la competenza in un momento cruciale, dimostrando di essere pienamente all’altezza della sfida”. Lo ha detto al Senato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, secondo cui “abbiamo varato una strategia di sostegno e rilancio per le nostre aziende senza precedenti: mi riferisco al ‘Patto per l’Export’, attraverso cui sono stati stanziati in un anno circa 4,2 miliardi di euro”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cpi conferma in appello assoluzione Laurent Gbagbo
Ex presidente ivoriano assolto per crimini contro umanità
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 marzo 2021
17:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Corte penale internazionale (Cpi) ha confermato oggi in appello l’assoluzione nei confronti dell’ex presidente della Costa d’Avorio Laurent Gbagbo.
Nel 2019 il politico ivoriano era stato assolto dall’imputazione di crimini contro l’Umanità, per le violenze postelettorali nel Paese africano del 2010.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Huawei: nel 2020 +3,2% utili malgrado stretta Usa
Hu, anno difficile ma fiducia su strategie gruppo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
16:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Huawei ha chiuso il 2020 con ricavi annui in rialzo del 3,8%, a 891,4 miliardi di yuan (circa 136,7 miliardi di dollari), in rallentamento rispetto a oltre il 19% di crescita registrato nel 2019, scontando le pesanti sanzioni imposte dagli Usa sulla vendita della componentistica hi-tech. I profitti netti, ha riferito il colosso di Shenzhen in una conferenza stampa trasmessa in streaming, si sono attestati a 64,6 miliardi di yuan (quasi 10 miliardi di dollari), con una crescita annua del 3,2%.
“Nell’ultimo anno abbiamo tenuto duro di fronte alle avversità e i risultati finanziari di Huawei del 2020 sono stati ampiamente in linea con le previsioni”, nel mezzo della pandemia globale del Covid-19 e all’intensa pressione delle sanzioni Usa sulla fornitura della componentistica hi-tech.
Il presidente del colosso di Shenzhen, Ken Hu, ha rimarcato la sua “fiducia sulla strategia del gruppo: continueremo a fare il nostro lavoro fino in fondo, un passo dopo l’altro”. La società ha diversificato le attività spingendo molto, ad esempio, sul cloud computing. Malgrado tutto, i margini sui profitti netti sono saliti al record del 7,3%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Chi è Walter Biot l’ufficiale italiano arrestato per spionaggio
Era un sottufficiale della Marina militare ed è diventato ufficiale in seguito ad un concorso interno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
17:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Walter Biot, 56 anni, era un sottufficiale della Marina militare, diventato ufficiale in seguito ad un concorso interno. Da ufficiale del ruolo speciale si è qualificato “guida caccia”, quella specialità che si occupa di indirizzare gli aerei da caccia verso determinati obiettivi.

Per molti anni è stato imbarcato, prima su cacciatorpedinieri poi sulla portaerei Garibaldi.
Nel 2010 è passato allo Stato maggiore della Marina militare, presso l’ufficio stampa, per circa due anni. Quindi è transitato al Gabinetto del ministro della Difesa, occupandosi di cerimoniale, comunicazione e relazioni esterne. Un lavoro svolto mentre al dicastero si sono avvicendati diversi ministri. Da alcuni anni, infine, il passaggio allo Stato maggiore della Difesa, all’ufficio Politica militare.
Sposato, Biot vive vicino a Roma ed ha quattro figli.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alexei Navalny annuncia lo sciopero della fame
Messaggio su Instagram del dissidente russo per ottenere una visita medica
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
31 marzo 2021
17:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’oppositore russo in carcere Alexiei Navalny ha annunciato uno sciopero della fame: lo riferisce la tv Dozhd citando il canale Instagram del dissidente. “Ho dichiarato questo sciopero della fame con la richiesta di far sì che sia rispettata la legge e che io possa essere visitato da un medico.
E così me ne sto sdraiato e affamato ma per ora con due gambe”, si legge nel messaggio. Navalny, secondo i suoi avvocati, lamenta forti dolori alla schiena e alla gamba destra.
“Dobbiamo liberare Alexei. Chiedi ai tuoi amici di registrarsi su free.navalny.com e di andare alla manifestazione. Se non ora, quando? Non dovremmo vivere in un Paese in cui il presidente uccide gli oppositori politici nelle segrete di una colonia penale”. Lo si legge sul profilo Twitter dell’FBK, il Fondo Anti-Corruzione di Navalny.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Andrew Cuomo firma, a New York la marijuana diventa legale
Tweet del governatore americano: ‘E’ un giorno storico’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
31 marzo 2021
17:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Andrew Cuomo ha firmato il provvedimento che legalizza la marijuana per uso ricreativo nello Stato di New York, che diventa così legge. New York è il 16mo Stato d’America a consentire agli adulti di usare la cannabis:

“E’ un giorno storico”, twitta Cuomo celebrando la legalizzazione della marijuana per uso ricreativo nello stato di New York, che potrebbe diventare uno dei maggiori mercati per la cannabis. Il provvedimento è stato approvato dal Senato dello stato con 40 voti a favore e 23 contrari. Il parlamento lo aveva approvato con 94 voti favorevoli e 56 contrari. I repubblicani hanno votato in blocco per il no, ma il loro muro non è valso a nulla. E così dopo anni di tentativi falliti, la marijuana è ora legale. In passato lo scontro politico si era consumato sulla distribuzione delle tasse.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

“E’ un giorno storico”, twitta Cuomo celebrando la legalizzazione della marijuana per uso ricreativo nello stato di New York, che potrebbe diventare uno dei maggiori mercati per la cannabis. Il provvedimento è stato approvato dal Senato dello stato con 40 voti a favore e 23 contrari. Il parlamento lo aveva approvato con 94 voti favorevoli e 56 contrari. I repubblicani hanno votato in blocco per il no, ma il loro muro non è valso a nulla. E così dopo anni di tentativi falliti, la marijuana è ora legale. In passato lo scontro politico si era consumato sulla distribuzione delle tasse.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Star Wars, The Bad Batch, nuovo trailer e key art
Serie animata Lucasfilm debutta il 4 maggio su Disney +
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
18:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un trailer ricco di azione e di nuove e vecchie conoscenze (Saw Gerrera a Fennec Shand e Rex) con i cinque eccentrici membri della Clone Force 99 pronti ad affrontare sfide di ogni genere. In vista dell’uscita, il 4 maggio, di The Bad Batch, la nuova serie animata targata Lucasfilm che debutterà in esclusiva su Disney+, la Disney ha diffuso un altro assaggio della serie, che si presenta come spin off della Guerra dei cloni insieme alla key art.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ambientata nel periodo immediatamente successivo alla proclamazione dell’Impero, The Bad Batch segue le avventure un gruppo di cinque cloni potenziati (introdotti per la prima volta ne La guerra dei cloni) mentre trovano la propria strada in una galassia in rapido cambiamento nell’immediato dopoguerra della Guerra dei Cloni. Ognuno dei membri della Bad Batch possiede un’eccezionale e singolare abilità che li rende soldati straordinariamente efficienti nonché un formidabile equipaggio. I produttori esecutivi sono Dave Filoni (The Mandalorian, Star Wars: The Clone Wars), Athena Portillo (Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels), Brad Rau (Star Wars Rebels, Star Wars Resistance) e Jennifer Corbett (Star Wars Resistance, NCIS). Carrie Beck (The Mandalorian, Star Wars Rebels) è la co-produttrice eseucutiva e Josh Rimes il produttore (Star Wars Resistance). Brad Rau ricopre anche il ruolo di supervising director con Corbett come capo sceneggiatore. La serie debutterà il 4 maggio con una speciale premiere di 70 minuti, a cui seguiranno nuovi episodi ogni venerdì a partire dal 7 maggio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Brooke Shields, con incidente temevo di restare paralizzata
L’attrice si è rotta il femore cadendo in palestra
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
18:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Temevo di rimanere paralizzata”.
Dopo mesi dall’incidente di gennaio scorso Brooke Shields condivide la sua sofferenza con una serie di foto su Instagram.

L’attrice, 55 anni, si è rotta il femore con una caduta rovinosa in palestra. Da allora ha subito diversi interventi chirurgici ed a un certo punto ha sviluppato un’infezione che l’ha costretta ad una nuova operazione oltre a tre trasfusioni di sangue. “E’ stato come un rallenty – ha ricordato riferendosi al momento della caduta – poi ho iniziato ad urlare. Il dolore era insopportabile”.
Mentre si trovava in ambulanza ha pensato di rimanere paralizzata. Ora ancora non riesce a stare sulle sue gambe e si sta sottoponendo ad una lunga terapia. “Devo persino imparare di nuovo a camminare – ha commentato -. La sensazione di impotenza è scioccante”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spionaggio: deputato russo, risponderemo alle espulsioni
Vice presidente della Commissione Esteri: ‘Sarà simmetrica’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
31 marzo 2021
12:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mosca dovrà rispondere in modo simmetrico alla decisione di Roma di espellere due diplomatici russi dall’Italia: lo ha detto il vice presidente della Commissione della Duma per gli Affari internazionali, Alexiei Cepa, ripreso dall’agenzia Interfax. “Naturalmente saremo costretti a rispondere in modo analogo.
Vi sarà una risposta simmetrica”, ha detto Cepa a Interfax.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Unicef, arrivati in Yemen i primi 360.000 vaccini
Attraverso il meccanismo Covax
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ADEN
31 marzo 2021
13:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Yemen ha ricevuto un primo lotto di 360.000 dosi di vaccino contro il coronavirus attraverso il meccanismo Covax. Lo ha ha annunciato l’Unicef.

I vaccini sono arrivati ad Aden, capitale provvisoria del governo riconosciuto dalla comunità internazionale, e rientrano in un totale di “1,9 milioni di dosi che lo Yemen dovrebbe ricevere nel 2021”, si legge in comunicato dell’agenzia dell’Onu.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In salita i casi a Gaza, oltre mille in 24 ore
Anche una vittima per un totale di 611 da inizio della pandemia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
31 marzo 2021
13:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Salgono i casi a Gaza: il ministero della sanità della Striscia – governata da Hamas – ha annunciato un picco di oltre 1.000 (1.061) casi nelle ultime 24 ore e un decesso. Lo riferiscono i media palestinesi aggiungendo che i tamponi effettuati sono stati 3.651.
Le morti in totale hanno raggiunto il numero di 611 da inizio pandemia. Numerose le zone rosse stabilite in tutta l’enclave palestinese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tentato colpo di Stato in Niger, arrestati militari
Alla vigilia dell’entrata in carica del nuovo presidente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
31 marzo 2021
13:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Niger vittima di un tentativo di colpo di Stato”: lo scrive il sito dell’emittente transalpina France 24 sul proprio sito alla vigilia della cerimonia di entrata in carica, prevista per domani nella capitale nigerina Niamey, del nuovo presidente Mohamed Bazoum, molto vicino al capo di Stato uscente Mahamadou Issoufou.
Il suo rivale, l’ex-présidente Mahamane Ousmane, aveva contestato il risultato delle elezioni sostenendo di essere lui il vincitore.
Spari di “armi pesanti” sono stati sentiti durante la notte vicino alla residenza del presidente a Niamey, capitale del Niger.  “Erano circa le 3 del mattino, abbiamo sentito colpi di armi pesanti e leggere per circa quindici minuti, poi tutto è finito”, ha detto un residente del quartiere di Plateau a Niamey che ospita gli uffici e la residenza presidenziale.
Una fonte della sicurezza ha riferito che in Niger c’é stato un “arresto” di militari dopo un “tentativo di colpo di Stato”.
“La situazione è sotto controllo”: lo ha detto una fonte della sicurezza segnalando il tentato golpe in Niger in cui “vi sono stati arresti fra alcuni elementi dell’esercito che sono all’origine di questo tentativo di colpo di Stato”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Questo gruppo di militari non si è potuto avvicinare al palazzo presidenziale dato che la Guardia presidenziale ha risposto”, ha detto ancora la fonte, anonima.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Commissione Ue attacca la riforma della giustizia in Polonia
Varsavia, ‘il ricorso non ha fondamento giuridico’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
VARSAVIA
31 marzo 2021
13:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione europea ha fatto ricorso alla Corte di Giustizia Ue contro la legge del sistema giudiziario polacco, nell’ambito di una procedura di infrazione, e a difesa dei magistrati. Lo ha annunciato il commissario europeo, Didier Reynders.
Saranno chieste anche misure ad interim. Ma per il governo di Varsavia il ricorso  “non ha fondamento giuridico”.
“L’apertura di una procedura di infrazione contro la Polonia e il deferimento alla Corte di giustizia Ue per la riforma del sistema giudiziario che mette a repentaglio l’indipendenza dei giudici polacchi è una buona notizia. Dall’inizio di questa legislatura ci stiamo battendo con Renew Europe contro un governo che viola sistematicamente lo stato di diritto”. Lo afferma Sandro Gozi, europarlamentare di Renew Europe. “Quello di oggi è un segnale importante da parte della Commissione, ma dobbiamo avere il coraggio di compiere un passo ulteriore e decisivo, bloccando i finanziamenti europei a chi non rispetta i principi democratici e i diritti fondamentali sui quali si fonda la nostra comunità”, conclude la nota.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer annuncia efficacia del 100% tra i 12 e i 15 anni
Nuovi dati sul vaccino
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
13:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer/Biontech ha annunciato che il suo vaccino è efficace al 100% nella fascia d’età tra i 12 e i 15 anni. Il vaccino Pfizer/BioNTech contro il coronavirus è efficace al 100% negli adolescenti tra i 12 e i 15 anni, secondo i risultati di una sperimentazione clinica. Le due case farmaceutiche sperano si possa avviare la vaccinazione di questa fascia di età prima dell’inizio del prossimo anno scolastico.
I test, che hanno coinvolto 2.260 adolescenti negli Stati Uniti, “hanno dimostrato un’efficacia del 100% e risposte degli anticorpi potenti”, hanno detto Pfizer e BioNTech in un comunicato annunciando che chiederanno alle autorità regolatrici l’approvazione del farmaco per gli adolescenti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oms, i vaccini cinesi sono sicuri ma mancano dei dati
Dichiarazione della Commissione che ha analizzato i farmaci
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GINEVRA
31 marzo 2021
13:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I vaccini sviluppati in Cina si sono dimostrati “sicuri” ma “mancano alcuni dati”. Lo ha detto la Commissione di esperti dell’Organizzazione mondiale della Sanità che ha analizzato i farmaci cinesi anti-coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cina, da Usa manipolazione politica su report Oms
Pechino respinge le accuse di Washington e di 13 Paesi alleati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
31 marzo 2021
13:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La tracciabilità del Covid-19 “è una questione scientifica che dovrebbe essere portata avanti da scienziati e non essere politicizzata: questo è il consenso della maggior parte dei Paesi della comunità internazionale”. La portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying ha affermato che “gli Usa hanno riunito un numero molto limitato di Paesi per la cosiddetta ‘dichiarazione congiunta'”.
Ieri, Stati Uniti e 13 Paesi alleati hanno espresso “preoccupazione” per l’esito dell’indagine sulle origini del Covid-19 svolto dall’Oms e hanno esortato la Cina a fornire “pieno accesso” agli esperti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: morto G. Gordon Liddy, ‘idraulico’ del Watergate
Primo atto di una catena che portò alle dimissioni di Nixon
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
31 marzo 2021
14:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
G. Gordon Liddy, uno degli ‘idraulici’ del Watergate, è morto a 90 anni nella casa di una figlia a Fairfax in Virginia.
Il figlio Thomas ha confermato la notizia, precisando che il padre non è morto di Covid. Liddy, un personaggio dalla personalità teatrale che è stato agente dell’Fbi, conduttore radiofonico di destra, autore di bestseller, improbabile candidato al Congresso e promotore di investimenti in oro, è passato alla storia per il suo ruolo nel complotto organizzato per mettere microfoni nascosti nel quartier generale del partito democratico al Watergate: il primo di una catena di eventi che portò alla caduta del presidente repubblicano Richard Nixon. L’effrazione, nel settembre 1971, fu il primo atto dello scandalo Watergate che, investigato aggressivamente dai cronisti Bob Woodward e Carl Bernstein per conto del Washington Post, tre anni dopo fece crollare la presidenza Nixon.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Suez, ancora quasi 300 navi in attesa
Dopo la riapertura dell’altro ieri ne sono passate 163
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
31 marzo 2021
14:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono 292, di cui 142 dirette al Mar Rosso e 150 al Mediterraneo, le navi in attesa di passare il Canale di Suez. Lo segnala un tweet di una una società di fornitura di servizi per il canale, la Leth Agencies.

Finora “un totale di 163 navi ha attraversato il Canale di Suez” dalla sua riapertura, l’altro ieri sera, dopo il blocco di una settimana causato dall’insabbiamento del portacontainer gigante Ever Given, informa il tweet.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pechino contro la Nasa, ‘Taiwan è parte della Cina’
L’agenzia spaziale Usa riporta Taipei come indipendente sul sito web
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
31 marzo 2021
14:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina si aspetta che la Nasa, come agenzia del governo federale Usa, “corregga presto i suoi errori rilevanti” dopo aver menzionato Taiwan come un Paese indipendente sul suo sito web ufficiale. Zhu Fenglian, un portavoce dell’Ufficio per gli affari di Taiwan del Consiglio di Stato, il governo cinese, ha osservato che Taipei “è parte inalienabile della Cina”, invitando l’agenzia spaziale Usa “a rispettare la sovranità e l’integrità territoriale della Cina”.

Gli Usa – ha aggiunto il rappresentante cinese – “continuano a inviare segnali sbagliati alle forze di indipendenza di Taiwan”, aiutando e favorendo le loro attività separatiste che hanno colpito il popolo di Taiwan.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Svizzera: finita l’era dei ‘mutandoni’ per le donne soldato
Non saranno più costrette a indossare biancheria intima da uomo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
14:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ finita l’era dei ‘mutandoni’ per le donne svizzere che vorranno entrare a far parte dell’esercito.
Le forze armate del Paese per attrarre un maggior numero di reclute donne non le costringeranno più indossare biancheria intima da uomo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al momento, a tutte le reclute viene fornito “biancheria intima da uomo ampia, spesso in taglie più grandi”, ha riferito la BBC. Ma da aprile l’esercito svizzero ha annunciato che alle donne saranno consegnati due set di biancheria intima femminile, uno per i mesi più caldi e uno per i mesi più freddi.
Le forze armate svizzere sperano di aumentare la percentuale di reclute donne dall’1% al 10% entro il prossimo decennio.
“L’abbigliamento è progettato per gli uomini, ma se l’esercito vuole davvero diventare più femminile, sono necessarie misure appropriate”, ha detto la deputata Marianne Binder.
Il portavoce dell’esercito Kaj-Gunnar Sievert ha dichiarato al sito di notizie svizzero Watson: “La vecchia generazione di uniformi non era abbastanza orientata alle esigenze specifiche delle donne”. Per questo sono stati rivisti ‘al femminile’ anche gli altri capi di abbigliamento e accessori, inclusi indumenti da combattimento, zaini e giubbotti protettivi.
Donne e uomini nelle forze armate svizzere hanno gli stessi compiti dal 2004. Una donna soldato ha sottolineato che la biancheria intima “fa la differenza se devi strisciare sul terreno con 27 chilogrammi di peso sulle spalle o sederti tranquillamente su una sedia da ufficio”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Francia: Plantu,addio a Le Monde dopo 50 anni di vignette
Cambio della guardia anche a Libération con il congedo di Willem
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
31 marzo 2021
14:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Plantu e Le Monde: 50 anni di storia”: con una vignetta dedicata agli imminenti annunci del presidente Emmanuel Macron per fronteggiare il coronavirus, il celebre vignettista del quotidiano Le Monde Jean Plantureux – in arte Plantu – prende congedo da Le Monde, il giornale parigino con cui ha collaborato per 50 anni.
“Il suo sguardo, per cinque decenni, ha accompagnato le evoluzioni del pianeta”, scrive in prima pagina Le Monde, che dedica al disegnatore un supplemento speciale di otto pagine.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Per un’incredibile coincidenza di calendario, anche il quotidiano Libération dice addio al suo piu’ grande vignettista, Willem, il disegnatore belga che se ne va anch’egli in pensione insieme a Plantu dopo una quarantennale carriera dello storico quotidiano della gauche parigina.
Come spiegato dal direttore di Le Monde, Jerome Fenoglio, Plantu verrà sostituito da colleghi e colleghe del collettivo internazionale ‘Cartooning for peace’ , che Plantu stesso ha contribuito a fondare. Da parte sua, Libération – che dedica il suo numero odierno a Willem, incluso la prima pagina – ha assunto al suo posto Coco, la vignettista superstite dell’attentato a Charlie Hebdo, “prima donna ad avere un tale ruolo in un quotidiano nazionale”, scrive il quotidiano. Attesa per domani la sua prima vignetta su Libé.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, Russia e Cina hanno valori diversi dai nostri
‘Da loro sfide e talvolta minacce. Ma salvaguarderemo interessi’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
15:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Russia e Cina “sono attori che hanno sistemi politici e valori diversi dai nostri”, da cui “provengono anche sfide, e talvolta minacce. Lo dimostrano le accuse di spionaggio nei confronti degli ufficiali italiani e russi”.
Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, in una comunicazione al Senato sulle linee programmatiche della Farnesina. Allo stesso tempo, ha sottolineato, “continueremo ad agire in linea con la nostra collocazione geopolitica e i nostri valori, ma anche a salvaguardare i nostri interessi fondamentali, che richiedono di mantenere un’interlocuzione critica ma costruttiva con la Russia e la Cina”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele pronto a immunizzare fascia di età 12-15
Dopo annuncio Pfizer. Si attende via libera Fda ed Ema
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
31 marzo 2021
15:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’annuncio di Pfizer sulla copertura ottimale del vaccino per i ragazzi tra 12 e 15 anni, Israele si è detto pronto a cominciare le immunizzazione per questa fascia di età. Lo ha detto il ministro della sanità Yuli Edelstein ricordando le necessarie approvazioni della Fda e dell’Ema.
“L’annuncio di Pfizer è – ha sottolineato il ministro – una buona notizia per i cittadini di Israele. Nulla è ora più necessario – ha aggiunto – dell’acquisizione di altri vaccini in modo da poter dare inizio immediatamente all’immunizzazione dei ragazzi dopo le approvazioni”.
Fonti del ministero – citate dai media – hanno fatto sapere di essere preparate ad operare subito l’immunizzazione di massa degli adolescenti e che per questo occorrono solo pochi giorni.
Anche l’Associazione israeliana dei pediatri ha detto di aver già fatto preparativi per la vaccinazione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ressa parchi Gb, monito ministro a non rovinare tutto
Hancock insiste sulla cautela. Due giardini chiusi a Nottingham
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
31 marzo 2021
15:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ allarme nel Regno Unito per l’assalto a parchi e località costiere segnalati qua e là in queste giornate di caldo primaverile record in coincidenza con il primo alleggerimento del lockdown sui contatti sociali all’aperto (fino a un massimo di sei persone) e sulle attività sportive individuali introdotto questa settimana in Inghilterra dal governo di Boris Johnson. L’appello alla cautela dello stesso premier è stato riecheggiato oggi con forza dal ministro della Sanità, Matt Hancock, il quale ha ammonito i connazionali a “non rovinare tutto” proprio mentre il Paese è impegnato a proseguire nella corsa ai vaccini per consolidare i dati sul calo dei contagi da Covid, dei morti giornalieri e dei ricoveri negli ospedali registrati dopo la pesante ondata alimentata dalla cosiddetta variante inglese del virus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Due parchi sono stati chiusi dalle autorità locali di Nottingham dopo la denuncia di “scene spaventose” di affollamento. Mentre segnalazioni di violazione delle regole tuttora in vigore vi sono state anche a Londra, a Birmingham, a Leeds, sulle spiagge di Brighton e altrove. Un avvertimento a non confondere l’allentamento del lockdown con una fine totale delle restrizioni, e a non dar vita a riunioni di persone “al sole” oltre il limite della ‘regola del 6’ è stato diffuso pure dai vertici della polizia del Galles.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: regioni contestano obbligo di mascherina in spiaggia
Nuova legge impone l’uso all’aperto a prescindere dalla distanza
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
31 marzo 2021
17:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alcune regioni della Spagna contestano il contenuto di una legge entrata in vigore oggi che obbliga a indossare la mascherina all’aperto anche se la distanza interpersonale è superiore a 1,5 metri, per esempio in Spiaggia. Lo riportano i media iberici.

Gli esperti in materia giuridica della comunità autonoma delle Isole Baleari, per esempio, considerano che la nuova normativa non prevale su un decreto regionale che esonera da quest’obbligo le persone che vanno in spiaggia solo con conviventi o da sole, secondo l’assessora regionale alla Sanità, Patricia Gómez. La Comunità Valenciana ha proposto invece che la mascherina non sia obbligatoria per chi prende il sole in spiaggia o fa il bagno, riporta l’agenzia di stampa Efe.
Il Ministero della Sanità e le regioni faranno una revisione “tecnica” della nuova legge, secondo quanto confermato dalla titolare Carolina Darias.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ema ribadisce, benefici AstraZeneca superano rischi
‘Monitoriamo sicurezza-efficacia di tutti vaccini’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 marzo 2021
16:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“I benefici del vaccino di AstraZeneca superano i rischi”. Lo ribadisce la direttrice dell’Ema, Emer Cooke sottolineando che “continuiamo a monitorare la sicurezza e l’efficacia di tutti i vaccini”.

“Non controindichiamo il vaccino AstraZeneca per le donne incinte, ma consigliamo loro di vedere il medico prima di prendere qualsiasi vaccino”, ha poi aggiunto ribadendo che “non ci sono prove che giustificano restrizioni nell’uso del vaccino nelle diverse classi di età”.
“La nostra analisi sui casi molto rari di trombosi continua e le conclusioni arriveranno prossima settimana”, ha aggiunto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Polonia, rockstar attacca la legge sulla blasfemia
Adam ‘Nergal’ Darski, del gruppo rock Behemoth
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
17:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Accusato di blasfemia in Polonia, Adam “Nergal” Darski, cantante e chitarrista del gruppo rock radicale di fama internazionale Behemoth, ha lanciato con successo una raccolta fondi per difendere la libertà di espressione artistica. A metà febbraio, Nergal è stato multato da un tribunale di Varsavia in un processo, il sesto fino ad oggi, per aver insultato sentimenti religiosi o simboli nazionali.
Ha fatto appello.
L’artista è accusato di aver calpestato un’immagine della Vergine Maria e ha documentato il gesto, nel 2019, sul suo sito Instagram. In precedenza, ha strappato la Bibbia sul palco e ha criticato senza mezzi termini la Chiesa cattolica. Nergal è uscito indenne da tre precedenti processi.
Creato nel 1991, il suo gruppo Behemoth, ha conosciuto un’ascesa impressionante sulla scena metal estrema mondiale, con il suo immaginario pagano, occulto e satanico, ma anche la particolare attenzione alla qualità dei concerti e al lato visivo delle performance. Ciascuno dei suoi dischi, clip e concerti è una celebrazione oscura come l’inferno, che esplode di suoni estremamente pesanti e potenti, su uno sfondo e costumi degni dei film dell’orrore.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Indonesia: spari a sede polizia, uccisa simpatizzante Isis
In un presunto attacco terroristico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GIACARTA
31 marzo 2021
17:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le forze dell’ordine indonesiane hanno ucciso a colpi d’arma da fuoco una donna dopo una sparatoria contro il quartier generale della polizia nazionale a Giacarta che, secondo i media locali, era “un presunto attacco terroristico”. La donna, affermano fonti ufficiali, era una simpatizzante dell’Isis.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cuomo firma, l’uso della marijuana è legale a New York
E’ il 16mo Stato d’America a consentirla per uso ricreativo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
31 marzo 2021
17:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Andrew Cuomo ha firmato il provvedimento che legalizza la marijuana per uso ricreativo nello Stato di New York, che diventa così legge. New York è il 16mo Stato d’America a consentire agli adulti di usare la cannabis.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Navalny annuncia lo sciopero della fame
L’pppositore russo chiede di essere visitato da un medico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
31 marzo 2021
17:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’oppositore russo in carcere Alexiei Navalny ha annunciato uno sciopero della fame: lo riferisce la tv Dozhd citando il canale Instagram del dissidente. “Ho dichiarato questo sciopero della fame con la richiesta di far sì che sia rispettata la legge e che io possa essere visitato da un medico.
E così me ne sto sdraiato e affamato, ma per ora con due gambe”, si legge nel messaggio.
Navalny, secondo i suoi avvocati, lamenta forti dolori alla schiena e alla gamba destra.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Congo: Di Maio, trasmesso alla procura il rapporto Onu
L’avevamo sollecitato dopo l’uccisione di Attanasio e Iacovacci
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
16:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Nei giorni scorsi la Farnesina ha trasmesso alla Procura della Repubblica di Roma il rapporto delle Nazioni Unite che avevamo sollecitato a seguito del tragico agguato” nella Repubblica Democratica del Congo in cui hanno perso la vita l’ambasciatore Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e il loro autista Mustapha Milambo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ressa parchi Gb, monito ministro a non rovinare tutto
Hancock insiste sulla cautela. Due giardini chiusi a Nottingham
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
31 marzo 2021
15:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ allarme nel Regno Unito per l’assalto a parchi e località costiere segnalati qua e là in queste giornate di caldo primaverile record in coincidenza con il primo alleggerimento del lockdown sui contatti sociali all’aperto (fino a un massimo di sei persone) e sulle attività sportive individuali introdotto questa settimana in Inghilterra dal governo di Boris Johnson. L’appello alla cautela dello stesso premier è stato riecheggiato oggi con forza dal ministro della Sanità, Matt Hancock, il quale ha ammonito i connazionali a “non rovinare tutto” proprio mentre il Paese è impegnato a proseguire nella corsa ai vaccini per consolidare i dati sul calo dei contagi da Covid, dei morti giornalieri e dei ricoveri negli ospedali registrati dopo la pesante ondata alimentata dalla cosiddetta variante inglese del virus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Due parchi sono stati chiusi dalle autorità locali di Nottingham dopo la denuncia di “scene spaventose” di affollamento. Mentre segnalazioni di violazione delle regole tuttora in vigore vi sono state anche a Londra, a Birmingham, a Leeds, sulle spiagge di Brighton e altrove. Un avvertimento a non confondere l’allentamento del lockdown con una fine totale delle restrizioni, e a non dar vita a riunioni di persone “al sole” oltre il limite della ‘regola del 6’ è stato diffuso pure dai vertici della polizia del Galles.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ema,nessuna causalità eventi rari-AstraZeneca ma valutiamo
‘Non è dimostrato ma possibile’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 marzo 2021
15:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Un nesso causale” degli eventi rari di trombosi “con il vaccino” di AstraZeneca “non è dimostrato ma è possibile e ulteriori analisi sono in corso”.
Così l’Agenzia europea del farmaco in una nota.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Turchia: vizi formali, respinta richiesta bando curdi Hdp
Corte costituzionale rinvia dossier alla procura per correzioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
31 marzo 2021
15:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Corte costituzionale turca ha rinviato alla procura generale della Cassazione di Ankara la richiesta di apertura di un procedimento per bandire il filo-curdo Hdp per presunti legami con i “terroristi del Pkk”.
La decisione è legata ad alcuni errori formali nel dossier di oltre 600 pagine, e non riguarderebbe il merito della richiesta.

Lo riporta Anadolu.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue,Polonia viola norme giustizia, ricorso non è ideologico
Jourova, da Varsavia continue azioni contro indipendenza giudici
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 marzo 2021
15:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Molti elementi” della riforma della giustizia in Polonia “violano il diritto dell’Ue”, la decisione di Bruxelles di ricorrere alla Corte di giustizia Ue “non è una questione ideologica né di sinistra né di destra”. Lo ha detto la vicepresidente della Commissione Ue, Vera Jourova.

“Sono profondamente preoccupata per le continue azioni che minano l’indipendenza giudiziaria in Polonia. Nonostante le sentenze della Corte Ue e i nostri numerosi tentativi di rimediare alla situazione, la pressione sui giudici continua a crescere”, ha sottolineato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, continueremo con ogni sforzo per Regeni e Zaki
‘Ma importante mantenere col Cairo anche un canale di dialogo’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
15:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Mai potremo arretrare nella ricerca della verità sulla barbara uccisione di Giulio Regeni e continueremo a profondere ogni sforzo affinché Patrick Zaki possa essere rilasciato”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, in una comunicazione al Senato sulle linee programmatiche della Farnesina.
“Al contempo – ha aggiunto -, è tuttavia importante mantenere aperto con Il Cairo anche un canale di dialogo sulle questioni fondamentali per la stabilità del Mediterraneo, come ad esempio la Libia e la sicurezza energetica”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Merkel, ‘al mio turno mi vaccinerò, anche con AstraZeneca’
Spahn, confermato obiettivo immunità di gregge entro l’estate
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
31 marzo 2021
00:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Quando sarà il mio turno mi farò vaccinare, anche con AstraZeneca”: lo ha detto la cancelliera Angela Merkel rispondendo ad una domanda, in conferenza stampa a Berlino dopo la riunione tra il governo federale e i Laender sulle vaccinazioni con AstraZeneca. La cancelliera, con i suoi 67 anni, rientra nella fascia di popolazione per cui la Commissione vaccinale tedesca (Stiko) consiglia l’uso del vaccino anglo-svedese.

In serata, dopo un incontro con il ministro della salute Jens Spahn Merkel aveva detto che “non possiamo ignorare” quanto ha detto la Commissione e quanto ha deciso la conferenza dei ministri della Salute riguardo alla somministrazione del vaccino AstraZeneca per gli over 60″. “Per fortuna possiamo contare su diversi vaccini” ha proseguito la cancelliera. Spahn ha ammesso che il limite rappresenta “senza dubbio una battuta d’arresto” ma che “se gli impegni di consegna sono mantenuti e tutti i vaccini ricevono le approvazioni come previsto” allora si sarà in grado di vaccinare la popolazione “entro la fine dell’estate”, senza cambiare la tempistica vaccinale già approvata.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Versus Medici” di Basquiat all’asta da Sotheby’s in maggio
“in guerra col Rinascimento”, potrebbe essere nuovo record
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
18:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Jean Michel Basquiat sfida i Medici e il Rinascimento italiano in una eccezionale tela all’asta da Sotheby’s il 12 maggio: “Versus Medici” è il titolo del quadro completato dall’enfant prodige della Street Art nel 1982, lo stesso anno di “Untitled”, il monumentale teschio acquistato nel 2018 per 110,5 milioni di dollari dal miliardario giapponese Yasuku Maezawa. Con molti degli elementi del linguaggio artistico di Basquiat – la corona simbolo di regalità, di eroismo e della soggettività nera nell’arte occidentale, il cappio dei linciati – il quadro confronta il Rinascimento italiano “dichiarando guerra alla storia dell’arte ma anche incoronando l’autore come legittimo successore di maestri come Michelangelo, Leonardo e Botticelli”, afferma Sotheby’s che ha valutato l’opera tra i 35 e i 50 milioni di dollari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Artista rivoluzionario e beniamino dei ricchi, Basquiat, che da ragazzo frequentava assiduamente il musei come il Metropolitan e il Brooklyn Museum, era entrato in contatto con l’arte italiana prima e durante la sua prima personale, nel 1981 alla Galleria d’Arte Emilio Mazzoli di Modena: una mostra che anticipò di tre anni il vero debutto americano, nel 1984 da Mary Boone. Basquiat aveva appena 22 anni quando creò “Versus Medici”, “Untitled” ed altre opere centrali della sua meteorica carriera.
Il dipinto offerto da Sotheby’s è articolato come se fosse un trittico: al centro per l’intera lunghezza domina una figura scheletrica in piedi con un labirinto di intestini rosa delineati sopra il torso: un omaggio all’interesse per la scienza di antichi maestri come Leonardo, ma anche alla familiarità dell’artista figlio di immigrati da Porto Rico e Haiti con “Gray’s Anatomy”, il classico manuale di anatomia di Henry Gray che la madre gli aveva regalato a otto anni mentre si riprendeva da un grave incidente stradale. Quattro dei cinque Basquiat più cari furono dipinti nel 1982. Solo pochi giorni fa Christie’s Hong Kong ne ha battuto uno per 41,8 milioni di dollari: un record per un’opera d’arte occidentale venduta in Asia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Netflix più verde, punta a ridurre emissioni produzione film
Ft, più batterie e trasporti elettrici e uso del virtuale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
18:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Netflix si fa più verde. Il colosso della tv in streaming punta a vietare l’uso di generatori diesel dai set dei suoi film e usare più tecniche di produzione virtuale dopo aver rilevato che più della metà delle emissioni della società arriva proprio dalla produzione di film.

Lo riporta il Financial Times, sottolineando che una produzione più verde di film include l’uso di batterie e trasporti elettrici, la riduzione dei viaggi e l’introduzione di più luci LED.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pearl Jam, date tour europeo rinviate all’estate 2022
Nuova data per Imola, 25 giugno 2022
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il tour europeo dei Pearl Jam dell’estate 2021 è riprogrammato per giugno e luglio 2022.
Confermata la presenza dei Pixies ad aprire lo show di Imola del 25 giugno 2022.
Un anno dopo aver posticipato il tour 2020, è stato molto difficile rimandare ancora una volta il ritorno sui palchi della band statunitense. Incoraggiati dall’arrivo dei vaccini in tutto il mondo, i Pearl Jam attendono con ansia il giorno in cui potranno fare di nuovo un tour in totale sicurezza. I biglietti precedentemente acquistati rimarranno validi per tutti gli spettacoli riprogrammati. Apprezzando la pazienza dei propri fan in tutto questo tempo, la band offrirà un video in streaming gratuito del set da headliner dell’Hard Rock Calling Festival 2010 all’Hyde Park di Londra. La storica performance sarà disponibile da venerdì 2 aprile alle 20 ET fino a lunedì 5 aprile alle 23:59 ET sulle piattaforme Youtube e Facebook dei Pearl Jam e su nugs.net. Lo show, di 27 canzoni, è stato registrato dalla crew di Hard Rock Calling e l’audio è stato remixato dal produttore di Gigaton, Josh Evans.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spionaggio: capo commissione Duma, da Roma gesto estremo
‘Spio-mania è arrivata anche lì, impatto negativo sui rapporti’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
31 marzo 2021
14:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La decisione delle autorità italiane di espellere i due funzionari russi è infondata e avrà un impatto negativo sulle relazioni italo russe. Lo ha detto il presidente della commissione della Duma per gli Affari Internazionali Leonid Slutsky.
“La ‘spiomania’ è arrivata anche in Italia. L’espulsione dei diplomatici è un passo estremo. Sono sicuro che per questo non vi erano ragioni così forti”, ha detto Slutski a Interfax. A suo parere “un tale gesto non corrisponde ad un alto livello di relazioni bilaterali e, purtroppo, imporrà la sua impronta negativa sul dialogo russo-italiano”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Parigi, sindaca Hidalgo chiede chiusura scuole
Denuncia ‘situazione gravissima e grandissima disorganizzazione’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
31 marzo 2021
09:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha chiesto stamattina la chiusura delle scuole nella capitale francese, vista la situazione sanitaria “gravissima” e la “grandissima disorganizzazione” negli istituti.
La Hidalgo ha detto – a BFM TV – che “circa 20.000 studenti” oggi “non sono in classe o perché sono malati o perché le loro classi sono chiuse”.

Le classi chiuse sono oggi 850 a Parigi. Il tasso di incidenza del Covid fra i ragazzi di 15-19 anni è di 850 per 100.000 abitanti a Parigi, secondo la sindaca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: nuovi guai per Major, il cane di Biden morde ancora
Era stato allontanato dalla Casa Bianca per lo stesso motivo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
07:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A pochi giorni dal suo ritorno alla Casa Bianca Major, uno dei due cani del presidente americano Joe Biden e della moglie Jill, ha di nuovo dato un morso. A inizio mese il pastore tedesco era stato riportato nel Delaware per un periodo di addestramento dopo un incidente simile nel parco della sua nuova residenza.

Michael LaRosa, portavoce della First Lady, ha spiegato che il cane “si sta ancora adattando al nuovo ambiente e ha dato un morso durante una passeggiata”. La persona, un dipendente del National Park Service, è stata visitata dal medico della Casa Bianca “per precauzione” e sta bene. Quando ci fu il primo incidente Biden aveva spiegato che Major non era abituato a vedere gente che conosceva sbucare “da ogni angolo” e “reagiva per proteggere”. L’altro cane della famiglia, il tredicenne Champ, aveva trascorso da piccolo del tempo alla Casa Bianca quano l’attuale presidente era il vice di Barack Obama.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Australia, campagna vaccinale in grave ritardo, -85%
Criticato governo, indietro di 3,4 mln dosi rispetto a piano
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
07:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Australia è indietro dell’85% sul suo piano di vaccinazioni anti-Covid che prevedeva la somministrazione di 4 milioni di dosi entro il 31marzo. Un dato, riporta la Bbc.
[Fotografie] 35 attori famosi che erano anche atleti incredibili
xfreehub
Outbrain – content marketing
che arriva due giorni dopo l’annuncio di un nuovo lockdown a Brisbane a causa di un focolaio locale partito da un medico e un infermiere di uno stesso ospedale che non erano stati ancora vaccinati.
La campagna in Australia è iniziata il 22 febbraio con la somministrazioni di soli due vaccini, Pfizer e AstraZeneca.
L’obiettivo del governo a gennaio era quello di vaccinare entro marzo 4 milioni di persone e l’intera popolazione, 25 milioni di persone, entro ottobre. Qualche settimana fa il premier Scott Morrison è stato costretto ad ammettere i ritardi e a spostare ad aprile l’obiettivo dei 4 milioni. L’opposizione laburista accusa il primo ministro di aver sottovalutato l’importanza della campagna vaccinale. “Morrison è sempre bravo ad annunciare ma scarso nel realizzare ha dichiarato il capo del Labour Anthony Albanese.
Il governo non ha spiegato le ragioni del ritardo. Da una parte problemi nel sistema di prenotazione, dall’altra il rifiuto di molti a farsi vaccinare. Disastri naturali come i recenti allagamenti hanno sicuramente avuto un peso. Non sembra invece aver influito il blocco sull’esportazione di 250.000 dosi di AstraZeneca deciso dall’Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Briefing Ema su revisione sicurezza siero AstraZeneca
Alle 16.30 con la direttrice Emer Cooke
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 marzo 2021
13:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Agenzia europea del farmaco (Ema) terrà un briefing tecnico alle 16.30 con aggiornamenti sul processo di revisione in atto sulla sicurezza del vaccino AstraZeneca, dopo la nuova decisione della Germania. Al briefing, organizzato in collaborazione con la Commissione europea, sarà collegata la direttrice esecutiva dell’Agenzia Ue, Emer Cooke.

Sport tutte le notizie in tempo reale!!!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 9 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 17:16:19 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:47 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 17:16 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tennis: Miami; Sinner ai quarti
Battuto il finlandese Ruusuvuori 6-3 6-2
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
15:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jannik Sinner approda ai quarti di finale del del “Miami Open”, primo ATP Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 4.299.205 dollari che si sta disputando – combined con il WTA 1000 – sui campi in cemento dell’impianto dell’Hard Rock Stadium. L’azzurro ha battuto il finlandese Emil Ruusuvuori 6-3 6-2.

Nella notte italiana toccherà all’altro azzurro in gara, Lorenzo Sonego cercare il pass per i quarti contro il greco Stefanos Tsitsipas, n. 5 del ranking e secondo favorito del seeding.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Miami, Sonego eliminato agli ottavi
25enne torinese battuto da 22enne greco Tsitsipas
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
10:59
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lorenzo Sonego si ferma agli ottavi del torneo Atp di Miami. Il 25enne torinese n.34 del ranking e 24 del seeding ha ceduto in due set al 22enne greco Stefanos Tsitsipas, n.5 Atp e secondo favorito del torneo: 2-6 6-7(2-7) il punteggio finale.
Stasera in campo Jannik Sinner.
Nei quarti di finale il 19enne altoatesino n.31 del ranking e 21ma testa di serie sfiderà il 23 kazako Alexander Bublik, n.44 Atp e 32 del seeding di Miami.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; ko pesante per Clippers, sorpassati dai Suns
Seconda sconfitta per capolista Sixers, ora insidiata dai Nets
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
09:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Solo quattro partite nel turno di questa notte in Nba, ma tante sorprese. Anzitutto c’è stato il ko dei Sixers, formazione capolista e dominatrice di questa prima fase di campionato.
Sono stati i Nuggets di Denver a fermare il team di Philadelphia per 104-95, costringendo la capolista a incassare la seconda sconfitta consecutiva. Il primato in classifica è conservato, ma ora i Nets di James Harden sono vicinissimi.
Serata negativa anche per i Clippers: in questo turno si sono dovuti arrendere in casa inaspettatamente per 103-96 agli Orlando Magic, penultimi a est e con un ruolino di marcia stagionale disastroso. La caduta ha anche ripercussioni di classifica, infatti fa scivolare i californiani al terzo posto, sorpassati da Phoenix che ha battuto Atlanta per 117-110. Per la squadra di Danilo Gallinari (13 punti per lui) è la quarta sconfitta nelle ultime cinque gare. Infine successo degli Hornets sui Wizards per 114-104
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Miami; Barty e Svitolina prime semifinaliste
La n. 1 del mondo ha sconfitto la bielorussa Sabalenka
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
09:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’australiana Ashley Barty, n.1 del tennis mondiale, è stata la prima a qualificarsi per le semifinali del Masters 1000 di Miami superando in tre set la bielorussa Aryna Sabalenka con il punteggio di 6-4 6-7 6-3.
Seconda semifinalista è l’ucraina Elina Svitolina, n.
5, che si è imposta facilmente sulla russa Anastasjia Sevastova, n.57 del ranking (6-3 6-2 il punteggio in un ‘ora e 9 minuti).
Le altre due semifinaliste usciranno dalle sfide fra la giapponese Naomi Osaka, n.2, opposta alla greca Maria Sakkari, nel pomeriggio. Mentre l’ultima semifinalista sarà la vincente del match, in programma dopo la mezzanotte, fra la n. 9 del mondo la canadese Bianca Andreescu e la spagnola Sara Sorribes Tormo, n.58.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golf: PGA Tour; Texas Open al via, precede il The Masters
Spieth e Scheffler giocano in casa. Conners punta il bis
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
11:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A San Antonio (Usa) da domani a domenica (1-4 aprile) va in scena il Valero Texas Open, torneo del PGA Tour che mette in palio un montepremi di 7.700.000 dollari, di cui 1.386.000 andrà al vincitore.
Difenderà il titolo conquistato nel 2019 (nel 2020 la competizione è stata cancellata per Covid) il canadese Corey Conners.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In gara ci saranno solo 8 dei migliori 50 giocatori al mondo con Tony Finau, 13/o, quale “best player” (nonostante abbia collezionato un solo titolo sul circuito, con però tanti buoni piazzamenti) della competizione secondo l’OWGR. Ottantadue i golfisti nel field con almeno un exploit sul massimo circuito americano, tra questi 15 campioni Major e 4 vincitori della FedEx Cup. Tra loro ecco Jordan Spieth che in Texas, dov’è nato (a Dallas) e cresciuto, punta a ritrovare la vittoria per la prima volta dal 2017 (ultimo successo al The Open). Reduce da un ottimo inizio di stagione, dove per tre volte è finito nella Top 5 (con un terzo e due quarti posti), Spieth proverà a mettere fine a un lungo digiuno. Godrà dei favori del pronostico anche Scottie Scheffler secondo, la scorsa settimana, nel WGC-Dell Technologies Match Play vinto ad Austin da Billy Horschel. Anche lui di Dallas, punterà a un ruolo da protagonista sul percorso del TPC San Antonio (The Oaks Course). Saranno in tutto 144 i concorrenti, tra loro anche Phil Mickelson e Matt Kuchar (terzo al WGC). Otto invece i past winner. Per la terza volta (2013, 2019 e 2021) negli ultimi 9 anni il Texas Open precede il The Masters (8-11 aprile in Georgia, Usa). Un vero e proprio antipasto Major con 23 giocatori che saranno poi in campo anche ad Augusta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nuoto: Assoluti al via,Detti e Quadarella subito in evidenza
563 atleti in gara a Riccione, in palio anche i pass per Tokyo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
12:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Subito in evidenza Gabriele Detti e Simona Quadarella agli Assoluti di nuoto cominciati oggi a Riccione. In gara 563 atleti (287 maschi e 276 femmine) di 147 società.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
12:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Subito in evidenza Gabriele Detti e Simona Quadarella agli Assoluti di nuoto cominciati oggi a Riccione. In gara 563 atleti (287 maschi e 276 femmine) di 147 società.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In palio il titolo italiano, e anche la qualificazione ai Campionati europei e alle Olimpiadi di Tokyo; per i giovani c’è la possibilità di staccare il pass in vista degli Eurojunior di Roma e dei Mondiali juniores di Kazan.
Nelle prime batterie spiccano i 400 sl con il ritorno di Gabriele Detti, dopo la pausa agli invernali dovuta al Covid. Il 26enne livornese, peraltro già qualificato per le Olimpiadi cui si presenterà da bronzo uscente, guida la classifica provvisoria in 3’50″04 davanti a Geremia Freri, secondo in 3’50″06, e Matteo Ciampi, terzo in 3’50″91.
Nei 50 sl Lorenzo Zazzeri ha demolito il personale di 22″07, scendendo per la prima volta in carriera sotto il muro dei 22 secondi toccando in 21″94; dietro di lui il campione europeo dei 100 sl Alessandro Miressi in 22″26.
Primato personale anche per Pietro Paolo Sarpe che nei 400 misti ha chiuso in testa in 4’21″56. Nei 200 rana il miglior tempo delle batterie è di Andrea Castello in 2’13″30.
In campo femminile testa a testa nei 400 sl tra la rientrante Simona Quadarella e Martina Rita Caramignoli. La campionessa mondiale dei 1500 sl ha segnato il miglior crono in 4’09″58 con la 30enne staccata di 15 centesimi. La finale promette spettacolo, con le azzurre che hanno già staccato il pass per Tokyo . Sara Franceschi guida la classifica nelle eliminatorie dei 400 misti in 4’44″63. Rientro in testa nei 200 dorso per Margherita Panziera . La primatista italiana gareggia con il pass già acquisito per Tokyo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; paura per Utah Jazz, motore aereo prende fuoco
Scoppio causato da stormo di uccelli, atterraggio di emergenza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
16:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Che bella giornata!” ha twittato Rudy Gobert, il lungo francese di Utah Jazz, la formazione capolista della Western Conference in Nba, dopo la grande paura che si è preso insieme al resto dei compagni e della dirigenza.
Durante il volo di trasferimento a Memphis, dove nella notte italiana il team di Salt Lake City affronterà i Grizzlies, l’aereo ha impattato con uno stormo di uccelli e uno dei motori è andato a fuoco, scatenando il panico a bordo.
Lo scoppio ha costretto il pilota del velivolo a fare immediata marcia indietro e cercare un atterraggio di emergenza. Tanta paura per tutti, ma nessun ferito. La squadra è poi ripartita con un altro aereo. E Donovan Mitchell ha twittato due mani giunte in segno di preghiera.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bagnaia: “In questo team non mi sento secondo a nessuno”
Pilota Ducati: ‘Squadra funziona bene, io e Miller trattati allo stesso modo’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono davvero contento, abbiamo un grandissimo potenziale, la moto funziona davvero bene. Tutti si aspettavano un Miller predominante in Ducati? Io, in questo team, come è accaduto in Pramac, non mi sono mai sentito un secondo pilota.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Non sappiamo cosa accadrà in questa stagione, ma in generale non ci sarà mai l’occasione in cui io mi possa sentire secondo rispetto a Jack: siamo trattati allo stesso modo nel box”. Così Francesco Bagnaia, a Sky Sport, dopo il primo Gp della stagione in Qatar, che ha chiuso al terzo posto.  “Sono contento di aver ottenuto la prima pole – aggiunge il pilota torinese – e del terzo posto in gara: ho cercato di condurre il Gp nel miglior modo possibile. Ho provato a vincere, ma mi sono ritrovato con meno gomma a fine gara, a causa probabilmente del vento. Però, devo dire che il bilancio è positivo, sono felice perché abbiamo un grandissimo potenziale, la moto funziona davvero bene. Tuttavia, sarà fondamentale riconfermarsi, perché dato il potenziale che abbiamo, possiamo essere veloci anche questo week-end. Le cose cambiano continuamente da un Gp all’altro, bisogna vedere come andrà”. “Come valuto la stagione di Mir? La Suzuki è una moto che non consuma la gomma, Mir ha sfruttato questo vantaggio al 100%.  Allo stesso modo, io ho sfruttato il motore della Ducati. La nostra moto soffre con il vento, quindi l’unica cosa da fare era sfruttare al meglio il motore. Sono contento di esserci riuscito sul rettilineo, nel sorpasso decisivo su Mir sul traguardo”.   PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Stella Rossa ko, Milano ai playoff Eurolega
Vittoria 93-72, decisiva sconfitta del Real Madrid
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
30 marzo 2021
21:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sette anni d’attesa sembrano eterni se ricchi di delusioni, ma l’Olimpia Milano di Ettore Messina nel 2021 torna finalmente ai playoff di Eurolega. Serviva solo l’aritmetica, arrivata a due giornate dal termine per la combinazione arrivata con il successo dell’Ax sulla Stella Rossa (92-73, i serbi non venivano sconfitti da 32 anni) e la contemporanea sconfitta casalinga del Real Madrid contro l’Efes.
Al mitico Pioneer di Belgrado (oggi dedicato ad Aleksandar Nikolic), Milano gioca una gara perfetta con l’approccio giusto alla gara e le sfuriate di Punter (23): dopo 5′ la Stella Rossa non ha ancora segnato e l’Olimpia è sul +10.
Il monologo prosegue a lungo fino al +29 (58-87 al 35′) prima di un finale in amministrazione controllata, con l’orecchio alla radiolina per aspettare il finale da Madrid.
Milano giovedì giocherà a Oaka contro il Panathinaikos per poi chiudere la stagione regolare in casa, il 9 aprile, contro l’Efes: vincere entrambe significherebbe arrivare almeno terza e ottenere così il vantaggio del fattore campo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rugby: verso 6 Nazioni donne; Furlan, obiettivo Mondiali
Capitana azzurra ottimista ‘ma procediamo un match alla volta’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
21:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il palcoscenico, per una volta, non è quello dell’Hurlingham Club di Londra, sulle sponde del Tamigi, ma l’ufficio dell’azienda dove Manuela Furlan trascorre le proprie giornate lavorative, prima di raggiungere il campo d’allenamento. Come per il Torneo maschile in gennaio, anche il Sei Nazioni Femminile muove i primi passi del proprio 2021 con un lancio internazionale con le sei capitane collegate da remoto, ma pronte a darsi battaglia dal prossimo 3 aprile.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Per le azzurre, necessario attendere una settimana in più, il 10 aprile, per scendere in campo al ‘Lanfranchi’ di Parma contro l’Inghilterra campione in carica e fare visita una settimana più tardi, a Glasgow, alla Scozia che prosegue il suo lungo raduno di avvicinamento al Torneo. Due partite fondamentali per definire l’avversario che il 24 aprile, di nuovo al ‘Lanfranchi’, decreterà il piazzamento della squadra di Andrea Di Giandomenico nel torneo 2021.
“Pensiamo ad una gara alla volta, a trovare la fiducia nel nostro gioco, nelle nostre strutture. Quando la performance è alta, la prestazione è normalmente adeguata ed il risultato la rispecchia”, spiega Manuela Furlan, al suo terzo anno da leader dell’Italdonne, nel corso della presentazione. L’obiettivo a lungo termine è strappare il pass per i Mondiali del 2022 in Nuova Zelanda, dopo il posticipo di un anno imposto dalla pandemia che ha provocato rivisitazioni di calendari e formule a tutto il rugby internazionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: Boschiero ha Covid, contro Patera combatte Melnyk
16/4 a Milano match titolo Silver Leggeri. E tricolore supermedi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
21:25
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Devis Boschiero è risultato positivo al Covid-19 e quindi sarà l’ucraino Vladislav Melnyk a sfidare il belga Francesco Patera nel match valido per il titolo Silver Wbc dei pesi leggeri sulla distanza delle 12 riprese venerdì 16 aprile, nella manifestazione organizzata a porte chiuse da Opi Since 82-Matchroom-Dazn all’Allianz Cloud di Milano e trasmessa in diretta streaming da Dazn.
“La scuola ucraina è molto valida – spiega Alessandro Cherchi della Opi Since 82 – e quindi Vladislav Melnyk deve essere considerato un avversario difficile per Francesco Patera. Melnyk ha combattuto in Ucraina, Bielorussia, Germania e Kazakistan ed ha solo 22 anni.
E’ la prima volta che combatte per un titolo come il Silver Wbc e senza dubbio darà il massimo per battere Patera. Sono sicuro che sarà un bel match”.
Invariato il resto del programma. Nel clou, Fabio Turchi sfiderà il campione di Francia Dylan Bregeon per il titolo dell’Unione Europea dei pesi massimi leggeri, attualmente vacante, sulla distanza delle 12 riprese. Inoltre, gli imbattuti pesi supermedi Ivan Zucco (12-0 con 10 Ko) e Luca Capuano (11-0 con 2 Ko) si batteranno per il titolo italiano, anche questo vacante, sulla distanza delle dieci riprese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer: Wada, sosteniamo evidenze scientifiche fornite
A disposizione delle autorità per fornire tutti i dettagli
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
21:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Agenzia Mondiale Antidoping (WADA) “prende atto della decisione della VII Commissione della Camera dei Deputati di approvare una risoluzione relativa al procedimento penale contro il corridore Alex Schwazer. In ogni occasione – si legge in una nota – la WADA ha agito in buona fede e nel pieno rispetto di tutte le procedure e le leggi applicabili, nel tentativo di assistere il Tribunale.
La WADA sostiene tutte le evidenze che ha fornito e che ritiene siano state scientificamente provate oltre ogni ragionevole dubbio davanti al Tribunale” e rimane a disposizione delle autorità italiane per fornire ulteriori dettagli su questo caso”.

Calcio tutte le notizie in tempo reale! SEMPRE AGGIORNATE! - SEGUILE!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 16 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 16:44:07 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:48 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 16:44 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Sextape Valbuena, Benzema a processo il 20 ottobre
Attaccante Real accusato di complicita’ in tentativo ricatto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
12:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo sei anni di colpi di scena legali, le date del processo a Karim Benzema nel caso sextape di Mathieu Valbuena sono state ufficializzate: la star francese del Real Madrid, accusata di “complicità in tentato ricatto”, sarà processata dal tribunale di Versailles dal 20 al 22 ottobre 2021. Il 33enne attaccante francese, escluso per questa vicenda della nazionale francese sin dal 2015, rischia cinque anni di carcere per aver ‘consigliato’ al suo compagno di nazionale Mathieu Valbuena, 36 anni e attualmente sotto contratto con l’Olympiakos in Grecia, di pagare i ricattatori che minacciavano di render pubblico un suo video hard.
“Attenzione, Mathieu, sono veri delinquenti”, e’ la frase che, stando agli atti processuali, Benzema avrebbe detto a Valbuena nel ritiro della Francia, a Clairfontaine. Il centravanti del Real ha poi sostenuto che voleva aiutare il suo compagno, ma per l’accusa si trattava di “pressione dolosa”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Panchina d’oro a Gasperini: ‘dedicata a tutta Bergamo’
Tecnico Atalanta migliore allenatore Serie A, Inzaghi per la B
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dedico questo premio alla città di Bergamo”: così il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini che oggi ha ricevuto la sua seconda ‘Panchina d’oro’ consecutiva, il riconoscimento attribuito al migliore allenatore della Serie A. Quest’anno, causa covid, per la prima volta niente cerimonia pubblica a Coverciano; inoltre il voto è stato espresso online dai tecnici della massima serie calcistica. Il premio è stato consegnato a Gasperini dal presidente del settore tecnico della Figc Demetrio Albertini, che si è recato a Zigonia, quartier generale dell’Atalanta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Albertini ha poi chiamato ad uno ad uno gli altri vincitori, che riceveranno il trofeo non appena la situazione lo consentirà. Il miglior allenatore della Serie B è stato Pippo Inzaghi, tecnico del Benevento; per la Serie C, Massimo Alvini della Reggiana, e per i campionati femminili Giampiero Piovani del Sassuolo.
“Questa Panchina d’oro – ha detto Gasperini- la dedico a tutta Bergamo, allo staff e ai giocatori: a tutti quanti, perchè è veramente una vittoria di squadra. Rispetto a quella dell’anno scorso è diversa, perché ogni stagione ha le sue particolarità e questo premio è riuscito a dare continuità a quella conquistato in precedenza. Ottenerlo è stato ancora più difficile e forse, proprio per questo motivo, questa Panchina d’oro è ancora più bella”. Il presidente federale Gabriele Gravina ha detto che “nonostante la pandemia si è rinnovata la bellissima tradizione della Panchina d’Oro; anche con il voto telematico, la partecipazione degli allenatori è stata straordinaria. La Figc crede nello sviluppo del Settore Tecnico, che rappresenta una delle nostre eccellenze, con nuovi strumenti e nuove modalità di formazione già varati e altri che stiamo studiando. Il Covid ha creato non poche problematiche, ma l’istruzione non si è mai fermata e l’aggiornamento tecnico è stato continuo e di grande qualità. Congratulazioni ai vincitori: un riconoscimento prestigioso che, in una situazione straordinaria come quella che stiamo vivendo, mi sento di estendere a tutta la categoria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mancato pagamento stipendi, Sambenedettese deferita
Provvedimento anche per dichiarazione su circostanze non veridiche
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Sambenedettese è stata deferita, a titolo di responsabilità diretta, propria e oggettiva, per il mancato pagamento degli emolumenti delle mensilità di novembre e dicembre 2020, e per il deposito presso la CO.VI.SO.C di una dichiarazione attestante circostanze non veridiche.  Il procuratore Figc, a seguito di segnalazione dell’organo di controllo sui bilanci delle società di calcio, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale, Sezione disciplinare, Domenico Giuseppe Serafino, all’epoca dei fatti amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della S.S. Sambenedettese (Serie C, Girone B) “per non aver provveduto, entro il termine del 16 febbraio 2021, al pagamento degli emolumenti relativi alle mensilità di novembre e dicembre 2020 dovuti a tutti i tesserati”. Il procuratore ha deferito lo stesso Domenico Giuseppe Serafino e Luciana Andrenelli, all’epoca dei fatti revisore legale del club “per aver depositato presso la CO.VI.SO.C., il 16 febbraio 2021, una dichiarazione attestante circostanze non veridiche”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mondiali 2022: Giappone no-limits, 14 gol alla Mongolia
Nelle qualificazioni per il Qatar i nipponici macchina da gol
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non è un record, ma quasi. Il Giappone ha inflitto una pesantissima sconfitta alla Mongolia, nelle qualificazioni ai Mondiali in Qatar, imponendosi per 14-0.  Tripletta di Osako, doppiette di Ito, Furuhashi e Inagaki, una rete per Minamino, Kamada, Morita, Asano e un autogol di Tuyaa.  Alla sfida in Mongolia hanno preso parte anche gli ‘italiani’ Yoshida della Sampdoria e Tomiyasu del Bologna.
In passato il Giappone si era già imposto con un punteggio così altisonante, battendo nientemeno che per 15-0 la Nazionale delle Filippine.  Il match si disputò nel 1967. Finora i nipponici hanno realizzato 27 gol in 5 partite del Gruppo F, senza mai subire reti.  Ieri c’era stata un’altra goleada nelle qualificazioni mondiali, quella del Canada, 11-0 alle Isole Cayman in un match della zona Concacaf.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Proprietà Inter, mai mancherà supporto finanziario
CdA approva la semestrale, pesano stadi chiusi e monte ingaggi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
30 marzo 2021
16:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La proprietà dell’Inter continuerà a garantire il suo supporto finanziario per le casse del club nerazzurro. È quanto spiegato dalla società in una nota, al termine dell’odierno CdA che ha approvato i conti del bilancio semestrale al 31 dicembre 2020.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“FC Internazionale Milano – al termine del consiglio di amministrazione tenutosi questa mattina in modalità telematica – ha approvato la situazione economico patrimoniale semestrale consolidata per il periodo 1 luglio – 31 dicembre 2020, dalla quale si evince che il Gruppo ha conseguito una perdita di Euro 62,7 milioni, al confronto di una perdita di Euro 32,7 milioni ottenuta nello stesso periodo del precedente esercizio fiscale”, spiega il club in una nota.
“Le perdite sono quindi risultate contenute, considerando la pandemia globale, e dovute principalmente all’azzeramento dei ricavi da stadio rispetto al dato del semestre comparativo dell’anno precedente a causa della disputa delle partite casalinghe della presente stagione a porte chiuse. Ad influire sulle perdite anche l’aumento del monte ingaggi riguardante il personale tesserato”.
“La Proprietà ha ribadito che continuerà a garantire al Club il mai mancato supporto finanziario”, conclude l’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mondiali:Mancini,chiudiamo in Lituania con 3/a vittoria
“Incognite il campo di Vilnius in sintetico e la stanchezza”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Chiudere a nove punti sarebbe ottimo: abbiamo avuto tre partite in pochi giorni, con tanti viaggi. L’insidia e’ il campo sintetico”.
Lo dice Roberto Mancini, ct azzurro, alla vigilia di Lituania-Italia, terza partita di qualificazione ai Mondiali 2022. Mancini ora e’ a 24 risultati utili consecutivi, uno in meno del primato di Marcello Lippi.
“Purtroppo qualche giocatore aveva problemi fisici prima, e con tante partite abbiamo preferito non rischiare”, ha aggiunto Mancini, che ieri ha dovuto rinunciare anche a Verratti e Florenzi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lewandowski si ferma, niente sfida contro il PSG
L’attaccante del Bayern fuori per un mese, salterà la Champions
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Brutte notizie per il Bayern Monaco e per il suo allenatore Hans-Dieter Flick. La squadra campione d’Europa e del mondo per club dovrà rinunciare per circa un mese al bomber Robert Lewandowski, che si è infortunato durante la partita giocata dalla Polonia contro Andorra.
Il centravanti è uscito dal campo a causa di un problema al ginocchio destro, ma nessuno poteva ipotizzare uno stop così lungo per lui.
Lewandowski, secondo i canali ufficiali del Bayern Monaco, dovrà rimanere fuori per quattro settimane, a causa di “una distorsione ai legamenti del ginocchio destro”. Il bomber sarà dunque costretto a saltare la doppia sfida dei quarti di finale di Champions League contro il PSG, sconfitto nella finale del torneo proprio l’anno scorso dai bavaresi.
I confronti andranno in scena mercoledì 7 aprile in Germania e martedì 13 aprile in Francia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mancini, chiudiamo in Lituania con terza vittoria
“Incognite il campo di Vilnius in sintetico e la stanchezza. Possibile l’esordio di Toloi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
18:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Chiudere a nove punti sarebbe ottimo: abbiamo avuto tre partite in pochi giorni, con tanti viaggi. L’insidia e’ il campo sintetico”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo dice Roberto Mancini, ct azzurro, alla vigilia di Lituania-Italia, terza partita di qualificazione ai Mondiali 2022. Mancini ora e’ a 24 risultati utili consecutivi, uno in meno del primato di Marcello Lippi. “Purtroppo qualche giocatore aveva problemi fisici prima, e con tante partite abbiamo preferito non rischiare”, ha aggiunto Mancini, che ieri ha dovuto rinunciare anche a Verratti e Florenzi.  “Le insidie – ha spiegato Mancini alla vigilia della partita – sono quelle del campo, perché non siamo abituati a questo terreno di gioco ma abbiamo due giorni per farlo, ma anche una Lituania che sarà molto chiusa e non ci concederà molti spazi. E’ una squadra molto fisica che difende bene e giocano in casa, ha poi detto Mancini “La Svizzera ha avuto tante occasioni – le parole del tecnico – ma ha vinto soltanto 1-0 e questo conferma che le partite sono tutte difficili soprattutto quando si arriva alla terza”.
“Possibile l’esordio di Toloi”- Contro la Lituania potrebbe esordire in azzurro il difensore dell’Atalanta, Rafael Toloi. “C’è questa possibilità – spiega il ct Roberto Mancini – e’ stato con noi una settimana e ci siamo conosciuti meglio”. Il tecnico non si sbilancia sulla formazione ce scenderà in campo a Vilnius, ma qualche indicazione la dà: “L’idea di Bernardeschi falso nove è sempre attuale. Stiamo valutando le condizioni di Immobile e Belotti, decideremo domattina. Insigne? Ha giocato due partite intere, molto faticose, valuteremo se impiegarlo”. Potrebbe essere della partita anche Federico Chiesa: “potrebbe giocare. Non sono così negativo sulle sue prestazioni – le parole di Mancini -. Sta bene e incute molta paura negli avversari. E’ un giocatore molto importante per noi”.
Olimpico? Spero tutto ok prima di giugno – Auspica un Europeo con i tifosi all’Olimico il ct azzurro Roberto Mancini. “Perchè non è stato ancora dato un ok per il pubblico a giugno? Questo non lo so – dice il ct, alla vigilia di Lituania-Italia – Io spero che le cose siano a posto ma non per giugno, anche prima”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mondiali: Locatelli, andiamo in campo per vincere
“Far parte della nazionale è motivo di orgoglio”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
18:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Domani sera non sarà una partita facile. Incontriamo una squadra forte, sappiamo cosa dobbiamo fare, dobbiamo scendere in campo per vincere”.
Così Manuel Locatelli, nella conferenza stampa della vigilia di Lituania-Italia.
“Far parte della nazionale è un motivo orgoglio – le parole del giocatore del Sassuolo – la concorrenza è alta ma è bellissima, sono tutti bravi ragazzi e io darò sempre il massimo per farmi trovare pronto”.
Locatelli parla poi del suo percorso, dall’addio al Milan all’approdo in nazionale. “Sono successe tante cose, da una delusione grande c’è stata una rinascita – dice – Voglio migliorare sempre di più ma non mi voglio fermare. Intendo godermi questo momento e pensare partita dopo partita perché bisogna rimanere con i piedi per terra”.
Locatelli parla poi di De Zerbi, suo allenatore al Sassuolo: “È stato fondamentale per me, mi ha fatto maturare. Ma sono cambiato di più come uomo, ora sono più consapevole. L’Under 21? Ho sentito Nicolato, una grandissima persona. Ho fatto l’in bocca al lupo a lui e ai ragazzi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Frase blasfema, Buffon squalificato salta il derby della Mole
La Corte Federale d’Appello ha accolto il ricorso del Procuratore Federale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
18:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gigi Buffon salterà il derby della Mole per squalifica. La Corte Federale d’Appello ha accolto il ricorso del Procuratore Federale e ha deciso di punire l’estremo difensore con un turno di stop per l’espressione blasfema pronunciata lo scorso 19 dicembre in occasione della gara contro il Parma.   JUVENTUS   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Calcioscommesse: Signori assolto per due partite a Modena
“Siamo alla fine. Sono passati dieci anni lunghi, che non mi restituirà più nessuno”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MODENA
30 marzo 2021
18:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’ex calciatore Beppe Signori è stato assolto dal tribunale di Modena, in primo grado, dall’accusa di aver preso parte al calcioscommesse.  A Modena l’ipotesi di combine era legata a due match: Modena-Sassuolo e Modena-Siena, entrambi del 2011. Oggi il giudice lo ha assolto ‘perché il fatto non sussiste’.  Un mese fa Signori è stato assolto anche a Piacenza dall’accusa di aver truccato il risultato della gara tra Piacenza e Padova (giocata il 2 ottobre 2010 e terminata 2-2).  Nel filone principale dell’inchiesta del calcioscommesse che lo ha coinvolto, quella condotta dalla Procura di Cremona tra il 2010 e il 2011, il processo per lui si è concluso con un proscioglimento per prescrizione.
“Siamo alla fine.
Sono passati dieci anni lunghi, che non mi restituirà più nessuno”, ha detto l’ex calciatore, all’uscita dal tribunale modenese. “Insieme al mio avvocato – ha aggiunto – abbiamo creduto fin dall’inizio alla mia innocenza. Non mi reputo un presuntuoso, ma uno che voleva verità e, come ho fatto sempre, uno che voleva uscire a testa alta”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La J, la lupa, Milano, loghi calcio fanno discutere
Dalla Juve alla Roma al Taranto, se i tifosi amano la tradizione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
21:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dalla J di Juventus alla lupa della Roma, fino ad arrivare ai giorni nostri e all’Inter, che questa mattina ha svelato un logo tutto nuovo. Negli ultimi anni il restyling dei marchi delle società di calcio, con fantasiose e innovative rappresentazioni dell’essenza di un club, ha spesso fatto discutere, facendo emergere il conflitto ‘generazionale’ del tifo, tra nostalgici e innovatori, ma anche tra appassionati di una certa età e giovani, ai cui nuovi gusti spesso le società vogliono rivolgersi, con sostanziali virate.
Il dibattito, soprattutto sui social, è divenuto a volte aspro, mettendo di fronte favorevoli e contrari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo che avanza nel calcio non sempre trova sponde: la fede (del tifo) è tradizione, la novità viene vissuta come un pugno allo stomaco, che cancella i ricordi e lascia spazio a qualcosa di ancora troppo indefinito per essere amato. Del resto, se le società il logo lo fanno stampare sul lato del cuore, un motivo deve pur esserci.
C’è da scommettere che anche il logo Inter definirà schieramenti, tra gli amanti delle ere Moratti e fan del futuro che, in particolare in casa nerazzurra, volge di nuovo a possibili successi, in grado di far dimenticare qualsiasi divisione.
Fece discutere molto, nel 2017, il cambio in casa Juve: la Signora del calcio italiano rivoluzionò il proprio marchio, con  restyling stilizzato che, però, faceva a pugni con la tradizione del club più decorato d’Italia: addio definitivo allo scudetto bianconero con dentro il toro della città, via a una doppia J stilizzata che rinviava alle parole di Gianni Agnelli (“ogni volta che leggo una parola che comincia per J, mi emoziono”) . Il logo storico era stato più volte rivisitato ma, in quel gennaio 2017, ci fu un taglio netto col passato, un vero e proprio salto mortale verso il futuro. Lo scalpore fu clamoroso. Non c’è blasone che tenga quando c’è di mezzo la tradizione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’anno scorso, alla fine del lockdown, il Taranto Fc 1927, presentando un nuovo logo, scatenò ironia e sarcasmo. Un ‘t’ minuscola stilizzata e una colonna dorica, anch’essa stilizzata, non facilmente riconoscibile, stimolarono l’ilarità dei tifosi e c’è anche chi arrivò a paragonarlo al “logo del Carrefour”.
I dirigenti del Manchester City nel 2015 chiesero ai tifosi di compilare un questionario all’ingresso dello stadio, per contribuire alla nascita del nuovo logo dei ‘citizens’. Nel 2013 era stato l’Everton, dopo un restyling non gradito ai tifosi, a indire un sondaggio online per il nuovo stemma.
La Roma del criticatissimo Pallotta cambiò il logo, facendo sparire la sigla ‘Asr’, per lasciare spazio alla sola e più riconoscibile (nel mondo) parola ‘Roma’. Un’operazione di marketing effettuata senza alcun consulto con i fan giallorossi. Ne scaturì una disputa mai più sanata. Nel 2017 a far discutere fu il logo del Bologna, uno stemma bicolore bianco e blu apparso sulle maglie. A Napoli, al posto dell’attuale ‘N’, secondo un sondaggio indetto sui social dai tifosi organizzati, in molti vorrebbero riesumare il ‘ciuccio’ che campeggiava sulle maglie negli anni ’50 e ’60. Fra i club più fedeli alla tradizione Bayern Monaco, Barcellona e Real Madrid, tra l’altro anche i più vincenti Fu molto apprezzato, invece, il nuovo logo del Manchester United, con un design semplice e soprattutto la presenza di un diavolo rosso stilizzato nella parte centrale. Lo stesso vale per lo stemma del Liverpool, con il ‘Liver Bird’, l’uccello mitologico metà cormorano e metà aquila, dentro uno scudo sormontato da una rappresentazione dell’ingresso dello stadio di Anfield Road. Poi, ci sono anche le curiosità: lo stemma più originale resta il ‘cartone animato’ del Santa Claus F.C. di Rovaniemi, squadra finlandese, dove spicca un Babbo Natale mentre risponde alle letterine dei bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: infortunio alla mano per Ospina
Infrazione al dito, prossimo check tra una settimana
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
30 marzo 2021
22:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il portiere del Napoli David Ospina si è infortunato alla mano sinistra, in allenamento, e gli esami hanno evidenziato un’infrazione del quarto dito. Le sue condizioni saranno rivalutate tra una settimana.  Stop anche per il centrocampista azzurro Demme che ha fatto differenziato in palestra e piscina per una infiammazione al tibiale posteriore della gamba sinistra.
Oggi intanto Rrahmani e Petagna hanno svolto parte di lavoro in gruppo e parte personalizzato sul campo 2.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Euro U.21: 4-0 a Slovenia, Italia ai quarti
Cutrone match winner con una doppietta. Ora si rigioca il 31/5
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
23:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia Under 21 si è qualificata per i quarti di finale degli Europei di categoria battendo la Slovenia per 4-0 nella partita del gruppo B giocata questa sera a Maribor. La fase a eliminazione diretta di questo torneo continentale si giocherà dal 31 maggio al 6 giugno.
Queste le reti del match di oggi: nel pt 10′ Maggiore, 19′ Raspadori, 25′ Cutrone (rigore); nel st 5′ Cutrone. Al 45′ pt Vekic ha parato un rigore calciato da Cutrone.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Demiral positivo, juventino salta il derby
Giocatore turco rientra dagli impegni con la Nazionale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
31 marzo 2021
10:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Merih Demiral ha contratto il Covid: il difensore della Juventus, in questi giorni impegnato con la Nazionale della Turchia, non sarà a disposizione per le prossime sfide con i bianconeri. Dal club non sono arrivate comunicazioni ufficiali, intanto il centrale si sta organizzando per rientrare a Torino con un volo sanitario privato e osservare l’isolamento una volta tornato in Italia.
Pirlo perde così un altro pezzo in vista del derby di sabato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Serie A, Insigne miglior giocatore di marzo
De Siervo: è un top player capace di fare la differenza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
12:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato assegnato a Lorenzo Insigne il premio, istituito dalla Lega di Serie A, di miglior giocatore di marzo.
La consegna del trofeo avverrà nel pre-partita di Napoli-Crotone, in programma sabato allo stadio Maradona.

Tra le motivazioni del premio il fatto che “eccelle nella scelta delle soluzioni di gioco ottimali e nella capacità di accelerare la manovra offensiva; praticamente non perde mai palla negli 1 contro 1 offensivi, saltando l’avversario nel 66% delle occasioni; completa con successo il 56% dei passaggi tentati ad altissimo coefficiente di difficoltà; da buon capitano dà il buon esempio ai compagni, contribuendo anche alla fase difensiva, in ogni partita percorre mediamente 11,5 km, e produce quasi 30 sprint”.
“Insigne -ha dichiarato Luigi De Siervo, ad della Lega Serie A- è da anni uno dei top player, in grado di fare la differenza con giocate di classe. Le sue prestazioni di marzo, con tre reti e un assist nelle ultime quattro partite, hanno confermato ancora una volta le sue doti tecniche e di leadership, fondamentali nei successi del Napoli”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giacomelli arbitra Bologna-Inter, Fabbri Torino-Juve
Piccinini designato per Milan-Samp, a Di Martino Napoli-Crotone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
13:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sarà Giacomelli l’arbitro di Bologna-Inter, partita della decima giornata di ritorno del campionato di Serie A, in programma sabato sera. Il derby Torino-Juventus è stato affidato a Fabbri, mentre Di Martino dirigerà Napoli-Crotone.
Piccinini sarà l’arbitro di Milan-Sampdoria all’ora di pranzo, e Pairetto quello di Sassuolo Roma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tutte le partite di questo turno si giocheranno sabato 3 aprile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le designazioni arbitrali per le partite della decima giornata di ritorno del campionato di Serie A, in programma sabato 3 aprile alle 15: Milan-Sampdoria (h 12.30): Piccinini di Forlì (Mondin-Bresmes/ Rapuano; var 1 Irrati, var 2 Di Iorio); Atalanta-Udinese: Manganiello di Pinerolo (Rossi L:-Vono/ Ayroldi; var 1 Orsato, var 2 Peretti); Benevento-Parma: Massa di Imperia (Di Vuolo-De Meo/ Dionisi; var 1 Di Bello, var 2 Del Giovane); Cagliari-Verona: Doveri di Roma (Costanzo-Tolfo/ Marini; var 1 Nasca, var 2 Lo Cicero); Genoa-Fiorentina: Maresca di Napoli (Carbone-Vecchi/ Foruneau; var 1 Banti, var 2 Tegoni); Lazio-Spezia: Giua di Olbia (Cecconi-Scarpa/ Ghersini; var 1 Guida, var 2 Liberti); Napoli-Crotone: Di Martino di Teramo (Baccini-Berti/ Pezzuto; var 1 Abisso, var 2 Giallatini); Sassuolo-Roma: Pairetto di Nichelino (Vivenzi-Ranghetti/ Prontera; var 1 Aureliano, var 2 Preti); Torino-Juventus (h 18): Fabbri di Ravenna (Meli-Alassio/ Sacchi; var 1 Mazzoleni, var 2 Paganessi); Bologna-Inter (h 20.45): Giacomelli di Trieste (Fiorito-Galetto/ Marinelli; var 1 Di Paolo, var 2 Passeri).   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Lazio; ansia L. Alberto, problema caviglia destra
Domani gli esami, club spera in una contusione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
14:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ore di apprensione in casa Lazio.
Durante la fase finale della partitella d’allenamento si è fatto male Luis Alberto, costretto a lasciare il campo dopo uno scontro di gioco con Armini.
Piede destro impuntato sul terreno e caviglia girata. Domani verrà valutato meglio e Simone Inzaghi si augura che possa essere solo una forte contusione vista anche la ripresa del campionato in programma sabato all’Olimpico contro lo Spezia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino: è tornato Nkoulou ma lombalgia ferma Lyanco
Il difensore ha superato il covid, in vista derby
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
31 marzo 2021
14:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nicolas Nkoulou è tornato ad allenarsi Filadelfia dopo aver sconfitto il Covid e aver superato le visite mediche. Il difensore del Torino oggi ha riabbracciato i compagni e ha ripreso la preparazione con un programma personalizzato.
Lyanco, invece, si è fermato per una lombalgia acuta: soltanto terapie per il brasiliano, sotto osservazione in vista del derby di sabato.
Assente anche Milinkovic-Savic a causa di un trauma contusivo al polso destro, Singo ha proseguito le terapie per l’interessamento distrattivo al retto femorale della coscia sinistra, un infortunio che non gli permetterà di sfidare la Juventus sabato pomeriggio all’Olimpico Grande Torino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Uefa ufficializza, cinque cambi a Europeo e Nations League
Una regola pro-tempore per venire incontro alle varie Nazionali
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
16:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Uefa ha ufficializzato la regola delle cinque sostituzioni nella fase finale dell’Europeo e della Nations League di calcio, compresi i Play-out. La regola è considerata pro-tempore, ma è stata ufficializzata oggi, anche per andare incontro alle esigenze delle varie squadre Nazionali.

La pandemia, con annessi casi si positività, e il calendario strettissimo, hanno convinto i dirigenti del massimo organismo che gestisce il calcio in Europa a optare per i cinque cambi per ciascuna squadra e in ogni singola partita relativamente a queste due manifestazioni che sono organizzare proprio dalla confederazione europea.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mondiali: Belgio e Olanda a valanga, ora altri 15 match
‘Diavoli’ vincono 8-0, Orange 7-0. Big match Inghilterra-Polonia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
23:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con le 15 partite in programma oggi 31 marzo, tra cui Lituania-Italia, si chiuderà in Europa il ciclo primaverile di partite delle qualificazioni mondiali. Nel programma, che vede impegnato anche San Marino in casa contro l’Albania, spiccano le sfide tra Inghilterra e Polonia, con gli ospiti privi di Lewandowski “(“ma sono molto temibili anche se saranno privi del loro bomber”, avvisa il ct inglese Southgate), e tra Austria e Danimarca, in un match senza pronostico.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Impegni invece facili, almeno in teoria, per la Spagna contro il Kosovo e per la Germania che gioca in casa contro la Macedonia del Nord. Si va in campo anche a Belfast, per Irlanda del Nord-Bulgaria, partita che riguarda il gruppo C in cui c’è anche l’Italia.
Per la Francia, reduce dalla vittoria nel gelo del Kazakistan dopo aver pareggiato a Parigi con l’Ucraina, c’è la sfida di Sarajevo contro la Bosnia di Dzeko e Pjanic, n.56 del ranking Fifa e decisa a creare problemi ai campioni del mondo in carica, che saranno privi di Kanté ma dovrebbero schierare Mbappé dall’inizio. Beffata dalla Spagna che l’ha sconfitta con gol al 93′, la Georgia cercherà di rifarsi a Salonicco contro la Grecia.
Nelle partite del 30 marzo vittoria sofferta per la Serbia, perché l’Azerbaigian di Gianni De Biasi ha reso rende la vita difficile a Tadic e soci, che hanno vinto 2-1 grazie alla doppietta di Mitrovic (l’assist per il secondo gol lo ha servito Milinkovic-Savic) e balzano in testa. Nel Gruppo H importante successo per Cipro, vittorioso 1-0 in casa contro la Slovenia (male Ilicic) e che ora è momentaneamente al secondo posto.
Travolgenti Belgio (nonostante l’ampio turn over rispetto al match precedente) e Olanda, a spese delle ‘cenerentole’ Bielorussia e Gibilterra, battute rispettivamente 8-0 dai diavoli rossi e 7-0, in casa, dagli orange. A segno Cristiano Ronaldo, che in nazionale era a secco da 4 partite, nel Portogallo che ha vinto 3-1 in Lussemburgo e ha perso per infortunio, già nel primo tempo Joao Felix, al posto del quale è entrato l’ex oggetto misterioso della Lazio Pedro Neto.
Successi, fra gli altri, della Croazia su Malta (3-0), del Galles rivale degli azzurri agli Europei sulla Repubblica Ceca (1-0) e della Norvegia (0-1) in Montenegro. pari con sei gol, quindi 3-3, fra Turchia e Lettonia ( a segno Calhanoglu): la nazionale della mezza luna non ha ripetuto la bella priva contro l’Olanda.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei Under 21: 4-0 alla Slovenia, azzurrini ai quarti
Reti: nel pt 10′ Maggiore, 19′ Raspadori, 25′ Cutrone (rigore); nel st 5′ Cutrone. (2)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
23:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia Under 21 si è qualificata per i quarti di finale degli Europei di categoria battendo la Slovenia per 4-0 nella partita del gruppo B giocata a Maribor. La fase a eliminazione diretta di questo torneo continentale si giocherà dal 31 maggio al 6 giugno.
Italia-Slovenia 4-0 (3-0)
Italia (3-5-2): Carnesecchi; Lovato (9′ st Marchizza), Gabbia, Ranieri; Bellanova (9′ st Zappa), Frattesi, Pobega (29′ st Pirola), Maggiore, Sala; Cutrone (41′ st Frabotta), Raspadori (29′ st Colombo). All.: Nicolato.
Slovenia (4-4-2): Vekic; Zinic, Brekalo (1′ st Stojinovic), Karic, Kolmanic (36′ st Ploj); Matko, Zaletel, Cerin, Prelek (1′ st Svetlin); Elsnik (1′ st Petrovic), Medved (26′ st Celar). All.: Acimovic. Arbitro: Frankowski (Polonia).
Reti: nel pt 10′ Maggiore, 19′ Raspadori, 25′ Cutrone (rigore); nel st 5′ Cutrone.
Angoli: 6-4 per la Slovenia
Recupero: 1′ e 3′
Espulso: Marchizza al 37′ st per doppia ammonizione
Ammoniti: Karic per proteste, Brekalo, Cerin, Karic, Matko, Frabotta per gioco scorretto.
Note: al 45′ pt Vekic ha parato un rigore calciato da Cutrone.

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate -
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 11:00:14 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:41 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 11:00 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Banche: Deloitte, in Italia il digitale è cresciuto del 10%
A livello globale aumentato massimale pagamento contactless
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ultimo biennio le banche italiane hanno investito in innovazione e nello sviluppo digitale. Gli istituti di credito hanno aumentato il proprio indice di maturità digitale di oltre 10 punti percentuali, in più casi passando al cluster digitalmente più maturo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ quanto emerge dal report di Deloitte ‘Digital Banking Maturity 2020’, che fotografa il livello di digitalizzazione delle banche retail. La ricerca ha analizzato un campione di 14 banche italiane che rappresentano il mercato per oltre l’80% degli impieghi e il 65% dei depositi. Dall’analisi emerge che il digitale ha ancora margini di crescita. A livello globale il 41% delle banche analizzate ha innalzato il massimale di pagamento in modalità contactless, il 34% delle banche ha messo in atto nuovi processi interamente digitali e il 25% delle banche ha introdotto nuove modalità di prenotazione di appuntamenti presso le filiali sul territorio. “Oggi i clienti sono sempre più self-direct. È quindi necessario evolvere l’offerta di servizi bancari comprendendo anche soluzioni interamente digitali e questo è vero per tutti i segmenti di clientela, non solo per i privati”, commenta Manuel Pincetti, Partner Monitor Deloitte.
“Nel complesso questa analisi ci dimostra come sia sempre più fondamentale continuare a lavorare sulla capacità di fornire un servizio e una user experience personalizzata in base alle esigenze della clientela, nonché sulla capacità di creare ecosistemi di business, capitalizzando diverse partnership con altri operator”, sostiene Gianmaria Trapassi, Partner Deloitte Digital.   ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Pandemia spinge tecnologia di consumo in Italia, +26,9%
Dati Gfk su primi 11 mesi 2021, su Pc e elettrodomestici casa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo un 2020 positivo, continua a crescere in Italia il mercato della Tecnologia di consumo spinto dalla pandemia e dalla maggiore permanenza in casa per smart working e didattica a distanza. Secondo i dati GfK, nelle prime 11 settimane del 2021 le vendite sono cresciute del +26,9%.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La crescita a doppia cifra del mercato riguarda sia il canale online (+64% ) sia i punti vendita tradizionali (+18%).
Tra i settori che hanno registrato la crescita più significativa da inizio anno – che coincide anche con l’avvio di nuove zone rosse – ci sono l’IT Office (+52,2%) che già lo scorso anno aveva fatto registrare vendite record, seguiro dal settore dei del Piccolo Elettrodomestico (+31,9%), Elettronica di Consumo (+22,7%) e del Grande Elettrodomestico (+20,1%).
Tra i singoli prodotti che hanno registrato la crescita più significativa, ci sono i Pc portatili (+49,1%) e tutti quegli elettrodomestici che accompagnano la nostra vita quotidiana, sempre più casalinga, come gli aspirapolvere (+27,7%), le tv (+23,6%), gli smartphone (+19,7%), i frigoriferi (+17,6%) e le lavatrici (+10,2%).
Secondo Gfk, tra i settori che hanno registrato una decrescita delle vendite a valore c’è la Fotografia (-10,9%), che non riesce ad invertire la rotta rispetto alla negatività che ha caratterizzato tutto il 2020, forse vittima della scarsità dei viaggi e della vita all’aperto.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Android, falso aggiornamento di sistema nasconde un virus
La minaccia si camuffa e ruba i dati del dispositivo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:45
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
C’è un nuovo virus malevolo mascherato da aggiornamento di sistema Android. La minaccia, una volta entrata nello smartphone, può assumere il controllo completo del dispositivo e rubare i suoi dati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il malware è stato individuato dai ricercatori di sicurezza dei Zimperium zLabs in in un’app chiamata ‘System Update’, non è presente sul Play Store di Google ma è scaricabile da siti di terze parti.
Questo virus richiede l’azione dell’utente per essere installato, per cui il consiglio è quello di non installare file scaricati da fonti non affidabili.
Stando agli esperti, il programma agirebbe come software per l’accesso remoto (Rat), per compiere una serie di azioni e comandi, compreso l’invio di informazioni ad un server gestito dagli sviluppatori. Nelle sue indagini, Zimperium ha messo alla prova il malware, confermando che può rubare messaggi, contatti, dettagli del dispositivo, segnalibri del browser e cronologia delle ricerche. Ma anche registrare chiamate, suoni ambientali dal microfono e scattare foto utilizzando la fotocamera anteriore e posteriore. Il tutto senza che l’utente se ne accorga, visto che l’unica icona mostrata è quella con il logo di Google e la dicitura ‘searching for update’. Da attivo, il malware può anche tenere traccia della posizione della vittima, riducendo la quantità di dati di rete che consuma.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Ceo di Zimperium, Shridhar Mittal, ha affermato che la minaccia è probabilmente parte di un attacco mirato. “È il più sofisticato che abbiamo mai visto – spiega Mittal – penso che sia stato speso molto tempo e impegno per creare questa app. Sicuramente ne esistono delle altre simili, ed è il motivo per cui stiamo facendo del nostro meglio per trovarle il prima possibile”.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Google Maps, oltre 100 novità grazie all’Intelligenza Artificiale
Percorsi green e realtà aumentata per orientarsi negli aeroporti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:44
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google sta apportando miglioramenti alla piattaforma Maps grazie al contributo dell’Intelligenza Artificiale. Saranno oltre 100 le novità in arrivo nei prossimi mesi e disponibili sia su Android sia su iOS.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra le tante, un’aggiunta alla funzionalità ‘Live View’, che già oggi permette di utilizzare la realtà aumentata per spostarsi all’aperto a piedi, consentirà di ottenere indicazioni anche nei luoghi interni, come centri commerciali e aeroporti. Negli Stati Uniti si possono già raggiungere molti negozi usando Live View, per non perdersi nei grandi ‘mall’. Un’estensione è prevista a partire da Tokyo e Zurigo, con il supporto per altre città entro la fine dell’anno.
Altra aggiunta è la navigazione con i percorsi green, con un primo lancio previsto negli USA. Per ridurre l’impronta ambientale, Google aggiungerà ai percorsi tradizionali alcuni ‘ecosostenibili’, derivati dall’analisi dei dati legati alle pendenze delle strade e al traffico. L’app potrà suggerire una strada simile a quella più veloce, ma che impatterà di meno sui consumi. Usando modelli di machine learning avanzati, Maps riuscirà inoltre a dare priorità ai mezzi preferiti nelle zone in cui ci si muove. Partirà in Australia, India, e negli States la visualizzazione dei dati sulla qualità dell’aria mentre, sempre in tema ambientale, si riceveranno avvisi sulle restrizioni legate al tipo di auto che si sta guidando e sul meteo previsto nelle destinazioni da raggiungere.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Sedici anni fa, molti di noi viaggiavano tenendo in una mano lo stradario e nell’altra il volante, senza avere a disposizione alcuna informazione sul traffico in tempo reale. Da allora, spinti dalle tecnologie più avanzate di machine learning, abbiamo esteso i confini di ciò che una mappa può fare” ha spiegato Google.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Mi Mix Fold, primo smartphone pieghevole di Xiaomi
Dal 16 aprile disponibile in Cina, schermo da 8 pollici e 5G
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
15:56
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Durante la seconda giornata di una conferenza online, Xiaomi ha svelato ufficialmente il Mi Mix Fold, suo primo smartphone pieghevole. Ieri era arrivata la gamma di telefonini Mi11.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il dispositivo ha una apertura a libro, simile a quella del Samsung Galaxy Z Fold2 5G, con un pannello interno che arriva a poco oltre gli 8 pollici e uno schermo esterno da 6,5 pollici.
Punto di forza è il processore, il recente Snapdragon 888, affiancato da una memoria Ram da 12 o 16 GB e uno spazio di archiviazione da 256 o 512 GB. Il Mi Mix Fold ospita una tripla fotocamera posteriore con sensore principale da 108 megapixel, uno da 13 megapixel e un terzo da 8 megapixel, costruito con tecnologia a lente liquida, differente da quella ottica perché racchiude il chip fotografico in un fluido trasparente e una pellicola ultrasottile, controllata da un apposito meccanismo elettronico. Questo dovrebbe velocizzare la messa a fuoco e lo scatto di foto. Il resto delle specifiche comprende una fotocamera selfie da 20 megapixel, una batteria da 5.020 mAh, che si ricarica in poco più di mezz’ora, il supporto alla rete 5G e quattro speaker marchiati Harman Kardon. Lo smartphone sarà venduto dal 16 aprile solo in Cina, almeno per il momento, in due edizioni.
La versione standard utilizza una cover posteriore in vetro Corning Gorilla di quinta generazione, quella in ceramica presenta una cornice centrale e pulsanti del volume dorati, nonché un retro in ceramica nera con speciale incisione laser. Il prezzo, al cambio attuale, è di 1.300 euro per la versione da 12 GB + 256 GB, 1.428 euro per la variante da 12 GB + 512 GB e 1.687 euro per quella da 16 GB + 512 GB.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Intelligenza artificiale, al avvia consultazione online Ue
Raccolta di pareri fino al 29 aprile, in vista della convenzione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
STRASBURGO
31 marzo 2021
10:04
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il comitato di esperti del Consiglio d’Europa incaricato di preparare la futura convenzione sull’intelligenza artificiale ha lanciato oggi una consultazione online, che durerà fino al 29 aprile, per raccogliere il più vasto numero di opinioni su questioni chiave che dovranno far parte del trattato.

Per facilitare la consultazione il comitato ha preparato un questionario in cui chiede tra l’altro su quali valori e principi debbano basarsi la progettazione, lo sviluppo e l’applicazione dell’intelligenza artificiale, gli ambiti in cui sono necessarie maggiori tutele, e quali politiche e soluzioni devono essere adottate affinché i sistemi di intelligenza artificiale rispettino gli standard sul rispetto dei diritti umani, della democrazia e lo stato di diritto del Consiglio d’Europa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il comitato ritiene che su questi e altri punti sia importante raccogliere le opinioni dei rappresentanti di governi, pubbliche amministrazioni, organizzazioni internazionali, società civile, aziende, mondo universitario e dei tecnici. Per garantire la piena trasparenza le risposte saranno pubblicate sul sito del Consiglio d’Europa e serviranno come base per un rapporto che sarà usato come supporto per l’elaborazione dei contenuti della convenzione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Xiaomi, dopo gli smartphone punta sulle auto elettriche
Investimento iniziale di oltre 1,5 miliardi di dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
10:35
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il colosso cinese Xiaomi, tra i primi cinque produttori di smartphone al mondo, ha annunciato l’ingresso nel settore delle auto elettriche. La conferma è arrivata durante l’evento online di lancio del Mi Mix Fold, primo telefono pieghevole del gruppo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lei Jun, fondatore e amministratore delegato dell’azienda, dirigerà la nuova divisione che si occuperà di mobilità elettrica. La società con sede a Pechino partirà con un investimento iniziale di 1,5 miliardi di dollari, con la previsione di dedicarne circa 10 miliardi nei prossimi 10 anni.
“Il consiglio di amministrazione – si legge in una nota – ha deciso di avviare il business dei veicoli elettrici intelligenti. La società creerà una consociata interamente controllata per gestire il nuovo business. Xiaomi spera di offrire veicoli elettrici intelligenti di qualità per consentire a tutti di vivere in maniera intelligente sempre e ovunque”. Secondo alcune indiscrezioni emerse dopo la notizia, Xiaomi potrebbe coinvolgere il produttore Great Wall Motors per assemblare i suoi veicoli. Di fatto, il gruppo cinese è solo l’ultimo in ordine cronologico a volersi espandere oltre il campo della tecnologia di consumo. ZTE Corp, all’inizio del mese, ha dichiarato di voler mettere in piedi un team dedicato ad una nuova linea di prodotti EV, senza precisare se fornirà parti per aziende partner o su automobili con il proprio marchio. Huawei Technologies ha già espresso l’intenzione di realizzare veicoli elettrici entro il 2021 mentre il gigante della ricerca web, Baidu, ha confermato a gennaio la previsione di una prima flotta di auto EV tramite l’utilizzo di un impianto della Geely Automobile Holdings a Hangzhou, nel Zhejiang.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon: Orlando, convocherò l’azienda ed il sindacato
Dopo lo sciopero degli addetti del colosso dell’e-commerce
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
09:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro del Lavoro Andrea Orlando, a seguito dello sciopero dei dipendenti del colosso dell’e-commerce Amazon, in Italia, fa sapere che intende “convocare” azienda e parti sociali per l’avvio di un confronto.
Il dialogo, osserva, interpellato su Skytg24, dovrà riguardare pure l’introduzione di “nuovi diritti” per gli occupati della società.   ACQUISTA SU AMAZON   POLITICA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Bimbo twitta dall’account del comando strategico Usa, è caos
Messaggio incomprensibile, utenti pensavano fosse stato violato
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
19:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un bambino ha inavvertitamente scatenato il caos durante il fine settimana pubblicando un tweet incomprensibile sull’account ufficiale dello US Strategic Command, l’agenzia responsabile della salvaguardia delle armi nucleari americane.
Alcuni utenti del social media temevano che l’account potesse essere stato violato.
In realtà, come riportano i media Usa, il criptico messaggio (; l ;; gmlxzssaw), era stato scritto dal figlio del social media manager dell’account.
“Il gestore ha lasciato momentaneamente l’account Twitter aperto e incustodito. Il suo bambino piccolo ha iniziato a giocare con i tasti e inconsapevolmente ha pubblicato il messaggio”, hanno spiegato. Il tweet è stato cancellato in pochi minuti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tinexta punta a presidiare il futuro dei servizi digitali
‘Integrazione tra protezione e certificazione legale dei dati’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:27
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
‘L’emergenza pandemica ha accelerato il processo di digitalizzazione per cittadini ed aziende e il loro ricorso a soluzioni di Identità digitale, firma elettronica, Pec, conservazione dei documenti. D’altronde, il Digital Trust, cioè la fiducia digitale, sta diventando uno dei fondamenti del funzionamento di tutte le società moderne.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per l’Europa sarà vitale assicurarsi e mantenere una solida sovranità tecnologica in un ambito così determinante per l’intero sistema economico, politico e sociale’. Lo ha detto Danilo Cattaneo, Ad di Infocert, del Gruppo Tinexta, al convegno sulla Sovranità Tecnologica, organizzato dal Centro per l’Economia Digitale.
Infocert è parte del Gruppo Tinexta, che già da anni effettua investimenti mirati in Ricerca e Innovazione e che le hanno consentito di acquisire lo status di Digital Champion europeo, offrendo al mercato la possibilità di affidarsi a un player continentale allineato alle normative UE in tema di data privacy e digital trust.
Tinexta ha scelto di puntare sulla sicurezza digitale acquisendo recentemente tre società qualificate del settore, assorbendo 700 persone e creando una quarta Business Unit, che opera attraverso le società Yoroi, Swascan e Corvallis e costituisce uno dei poli nazionali nella ricerca ed erogazione delle soluzioni più avanzate per la protezione e la sicurezza dei dati.
L’obiettivo di questa strategia è di integrare gli aspetti di certificazione fiduciaria e di e sicurezza dei dati avviando un processo in cui questi due aspetti siano sempre più legati l’uno all’altro, per la creazione di infrastrutture e servizi digitali esclusivi oltre che ovviamente conformi ai parametri normativi del regolamento europeo Eidas.
Tinexta, quotata al segmento Star della Borsa di Milano, ha riportato nel 2020 ricavi per 269,1 milioni di euro, Ebtida per 77,9 milioni di euro e un utile netto di 37,9 milioni di euro.
Al 31 dicembre 2020 il personale del Gruppo ammontava a 1.403 dipendenti, oggi i dipendenti sono poco meno di duemila. Tinexta è tra gli operatori leader in Italia nelle quattro aree di business: Digital Trust, Cybersecurity, Credit Information & Management e Innovation & Marketing Services.
La Business Unit Digital Trust eroga, attraverso le società InfoCert spa, Visura spa, Sixtema spa e la società spagnola Camerfirma sa, prodotti e soluzioni per la digitalizzazione: firma digitale, identità digitale, onboarding di clientela, fatturazione elettronica e posta elettronica certificata per grandi aziende, banche, società di assicurazione e finanziarie, Pmi, associazioni e professionisti.
La Business Unit Cybersecurity opera attraverso le società Yoroi, Swascan e Corvallis e costituisce uno dei poli nazionali nella ricerca ed erogazione delle soluzioni più avanzate per la protezione e la sicurezza dei dati.
Nella Business Unit Credit Information & Management, Innolva spa e le sue controllate offrono servizi a supporto dei processi decisionali (informazioni camerali e immobiliari, report aggregati, rating sintetici, modelli decisionali, valutazione e recupero del credito) e Re Valuta spa offre servizi immobiliari (perizie e valutazioni).
Nella Business Unit Innovation & Marketing Services, Warrant Hub spa è leader nella consulenza in finanza agevolata e innovazione industriale, mentre Co.Mark spa fornisce consulenze di Temporary Export Management alle Pmi per supportarle nell’espansione commerciale.

Politica tutte le notizie in tempo reale - sempre aggiornate
Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 35 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 09:44:14 di Maurizio Barra

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:50 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 09:44 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Vaccini: Meloni, piena trasparenza su contratti Ue
Fdi presenterà interrogazione in Ue
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
01:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Pubblicati sul sito della Commissione europea i contratti di acquisto con Pfizer-BioNTech e Moderna. I documenti sono però coperti da moltissimi omissis e sono tanti i capitoli che rimangono segreti: dalle deroghe ai prezzi, dalla responsabilità giuridica agli indennizzi.
È scandaloso: Fratelli d’Italia chiede piena trasparenza e presenterà in Europa un’interrogazione per averla. I cittadini italiani ed europei meritano risposte”. Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi vaccinato stamane con Astrazeneca
Nell’hub di Termini a Roma con la moglie
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
09:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del consiglio mario Draghi e la moglie Maria Serenella Cappello si sono sottoposti questa mattina alla vaccinazione anti-covid nell’hub della stazione Termini, a Roma, come previsto dal calendario della campagna vaccinale predisposto dalla Regione Lazio. Lo si appredne da fonti di Palazzo Chigi, secondo le quali il premier si è vaccinato con Astrazeneca.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
08:28
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: falsi dati all’Iss, arresti alla Regione Sicilia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Assegno unico: ok Senato quasi unanime con 227 sì
Nessun no e 4 astenuti. Bonetti: ‘Riforma storica, via da primo luglio’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
19:49
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Via libero definitivo dall’Aula di Palazzo Madama al disegno di legge sull’assegno unico per i figli. L’ok quasi unanime con 227 sì, nessun no e 4 astenuti.
“Oggi è un giorno buono per l’Italia”, il “primo passo di una riforma storica” con l’arrivo di “un provvedimento importante perché inizia un tempo nuovo, del futuro, della ripartenza”.
Così il ministro della Famiglia Elena Bonetti in Aula al Senato per il voto finale al ddl che introduce l’assegno universale per i figli, che “rimette al centro le nuove generazioni” e sarà completato con il Family Act. “Confermo a nome del governo – ha detto – l’impegno di dare seguito alla delega attuando l’assegno entro il termine del primo di luglio come previsto”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Le Ong spendono molto in comunicazione su Facebook ma comunicano poco
Analisi DataMediaHub, le prime undici Ong hanno investito più di 1.1 milioni di euro nell’ultimo trimestre
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
14:26
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Più di 5 miliardi di dollari sono stati donati tramite raccolte fondi su Facebook e Instagram, di cui 2 miliardi da febbraio 2020. Lo ha reso noto Facebook aggiungendo che queste donazioni sono state fatte in favore di organizzazioni no-profit e cause personali
Stando ai dati della libreria inserzioni di Facebook, le ONG sono tra i maggiori spender in annunci pubblicitari su Facebook.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il maggior investitore in Facebook ads, su temi sociali, elezioni o politica, in Italia, è Save the Children Italia che, da quando Facebook rende disponibili tali dati, dal 15 aprile 2019, al 20 marzo 2020, ha investito 2.6 milioni di euro in annunci pubblicitari sulla piattaforma. DataMediaHub ha analizzato gli investimenti pubblicitari di ONG e organizzazioni no-profit e la loro presenza su Facebook.
La ricerca ha confermato che Save the Children Italia è il maggior investitore in Facebook ads. Oltre mezzo milione di euro negli ultimi novanta giorni. Seguono UNICEF Italia e Action Aid Italia. Entrambi sopra i 100 mila euro di investimenti pubblicitari nell’ultimo trimestre.
Si tratta nella maggior parte dei casi di ‘micro-targeting’, inserzioni per le quali viene investito unitariamente relativamente poco per colpire fasce di pubblico diverse e relativamente ristrette a seconda dell’obiettivo di comunicazione.
Gli investimenti pubblicitari su Facebook di Save the Children Italia, le cui campagne sono sia di foto che di video, sono prevalentemente mirati alla raccolta di fondi, ad ottenere delle donazioni.
Più vario il mix di Action Aid Italia con campagne, anche in questo caso sia foto che video, mirate sia ad ottenere delle donazioni che a sensibilizzare le persone su diversi temi sociali, piuttosto che promuovere il lancio di proprie iniziative umanitarie e sociali. Lo stesso vale per UNICEF Italia.
Complessivamente, le prime undici ONG per livello di spesa pubblicitaria hanno investito più di 1.1 milioni di euro in campagne su Facebook nell’ultimo trimestre. Per avere un termine di paragone, nello stesso arco temporale Amazon ha investito poco più di 100mila euro in ads mirati agli italiani su Facebook.
Qual è il ritorno in termini di coinvolgimento del pubblico di riferimento per le associazioni?
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
DataMediaHub ha analizzato le fanpage delle organizzazioni, nell’ultimo trimestre. Per quanto riguarda il numero di follower al primo posto c’è Medici Senza Frontiere. L’ONG ha più follower di tutti gli altri messi assieme. Più di undici milioni. Segue Emergency seppure ad una distanza molto grande. L’organizzazione fondata da Gino Strada, e da sua moglie supera il milione di follower. Al terzo posto, Oxfam Italia, appena sopra i 900mila follower. Non si rileva dunque alcuna correlazione tra numero di follower e livello di investimento pubblicitario su Facebook.
Le ONG su Facebook postano relativamente poco. Si va da una media di 1.71 post/die per Oxfam Italia, a 0.46 post giornalieri, ovvero circa un post ogni due giorni di media, per Amref Health Africa Italia. Una frequenza di pubblicazione abbastanza scarsa nel complesso.
Entrando negli aspetti qualitativi emerge che il livello di interazione, e dunque di coinvolgimento da parte delle persone, è scarso.
Medici Senza Frontiere ottiene meno di 120 mila interazioni in tre mesi. E difatti ha un tasso percentuale di interazione, o engagement rate, di 0,02%. Uno dei più bassi. Non fanno molto meglio gli altri. Si va da un tasso del 0,26% di Amnesty International Italia al 0,01% di Oxfam Italia. In sostanza, dalla nostra analisi emerge che Le ONG su Facebook fanno pubblicità ma non comunicano e non attivano relazioni di valore.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Debora Serracchiani capogruppo Pd alla Camera
Con 66 voti, Marianna Madia 24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
19:45
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Debora Serracchiani è la nuova capogruppo del Pd alla Camera con 66 voti. Marianna Madia si ferma a 24. Hanno votato 93 deputati (tutti gli aventi diritto), di cui 7 su delega.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno ottenuto voti: schede bianche, nulle o disperse sono state 3.
“Vorrei ringraziare tutti i colleghi dal profondo – ha detto ai cronisti Debora Seracchiani -. Ringrazio Graziano Delrio, che è stata una guida saggia e autorevole. Ringrazio il segretario Letta, che ha dato la spinta e la scossa permettendo a due donne di arrivare alla guida” dei gruppi di Camera e Senato, ed è “un grande passo avanti, non solo per le donne ma per il Pd”. Letta, spiega Serracchiani, “ha dato una occasione alle donne per esprimere la loro leadership, “Una leadership che le donne si prenderanno non perche’ le ha indicate qualcuno, ma perché le donne hanno capacità di fare politica , di essere leader e di essere anche in grado di dare risposte al paese”. “Dovremo capire i bisogni di ciascuno e trasferire il lavoro in Parlamento sui territori”, spiega ancora la neocapogruppo Dem.
Hanno vinto le correnti? “Non so se le correnti hanno vinto o meno, le correnti non si superano da un giorno all’altro e non si superano se un segretario dice “adesso non ci sono più le correnti”, dice, intercettata dai cronisti davanti Montecitorio, la deputata Mariana Madia. “Superare le correnti significa discutere, prendersi per mano, attraverso passaggi stretti e anche dolorosi, e così possiamo fare un passo avanti insieme per il Pd e per i cittadini”, spiega Madia augurando “buon lavoro” a Serracchiani dopo l’elezione del pomeriggio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo il voto di oggi sarò felice di lavorare insieme a Debora Serracchiani e Simona Malpezzi. Due donne determinate, di qualità e competenti. Saremo un’ottima #squadra. Guardare avanti”, ha scritto su Twitter il segretario del Pd Enrico Letta. In un secondo Tweet, Letta ha aggiunto: “Voglio ringraziare Graziano Delrio e Andrea Marcucci che hanno aiutato ad arrivare alla soluzione di due donne, brave e competenti, alla testa dei gruppi del Pd. Ringrazio anche Marianna Madia e tutte le parlamentari. Sembrava impossibile dieci giorni fa, ora ci siamo”.
“Buon lavoro a Debora Serrracchiani. Ci aspettano due anni di legislatura che saranno molto intensi”, ha scritto sempre su Twitter il senatore Pd Andrea Marcucci.
“Buon lavoro a Debora Serracchiani. La competizione per il voto è un’utile dialettica che in politica arricchisce il confronto e accresce la comune responsabilità”, commenta Piero Fassino, deputato Dem. “Stanno di fronte al PD e ai suoi gruppi parlamentari – conclude – sfide impegnative e appassionanti che i deputati democratici affronteranno uniti insieme alla loro nuova Presidente, potendo beneficiare dell’opera lucida e generosa condotta in questi tre anni da Graziano Delrio”.
“Voglio fare le mie congratulazioni e augurare buon lavoro a Debora Serracchiani per la sua elezione a presidente delle nostre deputate e dei nostri deputati e ringraziare Marianna Madia per aver deciso di dare il suo contributo – così la presidente dei senatori del Pd Simona Malpezzi -. Ora con Enrico Letta mettiamoci insieme al lavoro per aiutare il governo a fare uscire dall’emergenza il Paese e a rendere più forte la squadra del Pd”.
“Io faccio il rompighiaccio. Ho scelto di proporre due capigruppo donna, che sono due vertici del Pd. Ma in questi giorni ho dovuto combattere contro le critiche di maschi, bianchi, cinquantenni che mi dicevano: due donne pur che sia? “, aveva detto Enrico Letta a Dataroom su Corriere.it. “La situazione del Pd è incrostata di un maschilismo per il rompere il quale c’è bisogno di gesti forti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Quando sono arrivato c’erano undici figure maschili ai vertici. Quando mi hanno chiamato a Parigi per convincermi a fare il segretario ho detto: scegliete piuttosto un segretario donna. C’è bisogno di una cura shock per un sistema anchilosato”.
La contesa in atto tra Madia e Searracchiani “non è un putiferio. Due uomini avrebbero discusso animatamente allo stesso modo. Non è che volano gli stracci perché sono donne. Discutono come avrebbero discusso gli uomini”. “Madia e Serracchiani sono due persone molto libere, non ascrivibili a correnti”, aggiunge. “Io avrei usato altri toni”, aveva detto con riferimento al dibattito tra le due candidate alla presidenza del gruppo alla Camera.
In un partito come il Pd – ha aggiunto – esistono “legittime differenze di pensiero, ma è sbagliato che l’organizzazione delle correnti si sclerotizzi in un’organizzazione che occupa tutti gli spazi del partito”. “La questione delle correnti è sottostante” all’elezione della capogruppo alla Camera. “Credo sia importante ci siano le aree culturali e la libertà all’interno. Serracchiani e Madia sono due persone molto libere, tutt’altro che ascrivibili a questa o quella corrente. E’ un passaggio complicato, il confronto è naturale, io avrei toni meno forti, ma che ci sia una competizione è naturale. Questa sera il gruppo deciderà e chi vincerà avrà poi il sostegno di tutti. Io ho deciso di non intervenire nella decisione perché i gruppi sono autonomi rispetto ai partiti. Il segretario non interviene”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi vaccinato con AstraZeneca
Nell’hub di Termini a Roma con la moglie
(2)
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
19:44
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo aveva annunciato due settimane fa e così è stato: il presidente del Consiglio Mario Draghi si è vaccinato con Astrazeneca insieme alla moglie. Il premier si è recato poco dopo le 8:30 all’hub della Stazione Termini a Roma, assieme alla consorte Maria Serenella Cappello.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ad accoglierlo Valerio Mogini, medico volontario della Croce Rossa Italiana, responsabile sia dell’hub di Termini sia di quello di Fiumicino. E, già nel centro vaccinale situato allo scalo aeroportuale della Capitale, Mogini aveva fatto da “Cicerone” al capo del governo nel corso della sua prima uscita pubblica, il 12 marzo scorso.
Il premier, nei giorni della polemiche sull’affidabilità del vaccino anglo-svedese, aveva fatto sapere che avrebbe fatto Astrazeneca, ma aspettando il proprio turno come qualsiasi altro cittadino. “Mi vaccinerò con Astrazeneca, mio figlio lo ha già fatto in Inghilterra”, aveva confermato nel corso della conferenza stampa del 19 marzo. Sette giorni dopo il premier spiegava: “Ho fatto la prenotazione, sto aspettando che mi rispondano”. Dì lì a poco la risposta è arrivata e, a Termini, i volontari della Cri si sono ritrovati davanti due pazienti molto speciali.
“E’ stato in fila come gli altri utenti e le operazioni si sono svolte nei tempi previsti e successivamente ha atteso tranquillamente il quarto d’ora di controllo. Al termine è stato consegnato a lui e sua moglie il promemoria della vaccinazione effettuata”, ha spiegato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. Immagini, quelle del premier che attende il suo turno nell’hub non dissimili da un altro vaccinato “illustre”: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al quale è stata somministrata una dose di Moderna il 9 marzo scorso, all’ospedale Spallanzani.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il premier, subito dopo, ha fatto rientro a Palazzo Chigi e si è rimesso al lavoro senza riscontrare alcun effetto collaterale al vaccino. Fra tre mesi il richiamo, con una curiosità: Astrazeneca proprio in queste ore ha cambiato nome in “Vaxzevria”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Figliuolo: ‘80% vaccinati entro settembre’. Curcio: ‘Dosi a fine giornata? Regole per darle a chi spettano’
Il punto sull’attuazione del piano. Audizioni del commissario e il capo dipartimento della Protezione civile
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
18:38
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Superata la soglia dei tre milioni di vaccinati con seconda dose in Italia. Secondo il report di Palazzo Chigi, il numero di persone immunizzate ha raggiunto quota 3.037.122, mentre sono 9.658.927 le somministrazioni totali pari all’85,8% di quelle finora distribuite alle regioni pari a 11.247.180.
Sono in consegna oltre un milione di dosi del vaccino di Pfizer e la casa farmaceutica americana, secondo quanto si apprende, dovrebbe ultimare la distribuzione nelle prossime ore. Entro la fine della settimana, ha ripetuto anche il commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo, sono attesi 3 milioni di dosi: oltre a quelle di Pfizer, 500mila di Moderna e 1,4 milioni di Astrazeneca.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Numeri che porteranno il totale dei vaccini consegnati all’Italia nel primo trimestre a 14 milioni e 170mila dosi, circa un milione e mezzo in meno di quanto promesso dalle case farmaceutiche e indicato nel piano del ministero della Salute.
Audizioni del capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e del commissario straordinario per l’emergenza covid Francesco Paolo Figliuolo sull’attuazione del piano vaccinale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’AUDIZIONE DI CURCIO
Ad acquistare i vaccini è l’Unione europea, che ha accordi in esclusiva con le case farmaceutiche, ha detto Fabrizio Curcio in audizione alla Camera. La strategia sugli acquisti dei vaccini, ha spiegato, “non è cambiata: il ministero della Salute ha ritenuto opportuno avviare interlocuzioni con altri partner europei in modo tale da procedere in maniera congiunta alle negoziazioni con le case farmaceutiche, per ottenere i farmaci per tutta l’Ue. L’acquisizione avviene tramite la Commissione e in base a questo è stato firmato un accordo che prevede per gli acquisti l’esclusiva della Commissione”.
Il Commissario per l’emergenza e la protezione Civile stanno svolgendo un’azione di “assoluto supporto alle regioni” in modo che ci sia una “azione omogenea sul territorio”, ha ribadito il capo della Protezione Civile sottolineando che non c’è alcuna volontà di sostituirsi alle regioni anche perché “ci sarebbero difficoltà ad intervenire su organizzazioni che sono fortemente territoriali”.
“Noi – ha detto ancora Curcio – possiamo agire per supportare e migliorare gli standard delle performance” dei vari sistemi regionali. L’Italia avrà alla fine del primo trimestre oltre un milioni di dosi in meno rispetto a quanto indicato dalle case farmaceutiche nell’ultimo piano del ministero della Salute. “Erano previste 15,6 mln dosi per primo trimestre – ha spiegato – questo valore oggi è chiuso a circa 14 milioni e 170mila dosi, oltre un milione di dosi” in meno.
Curcio è intervenuto anche sul tema dei vaccini che restano a fine giornata. “E’ necessaria una omogeneizzazione, ne parlerò al commissario Figliuolo”, ha detto. “Il fine di non sprecare neppure una goccia del vaccino è da perseguire assolutamente – aggiunge -. Al di là di indicazioni generali serve secondo me un accordo con le Regioni per indirizzare le dosi che restano non al ventenne, ma alla stessa categoria a cui erano destinate. Sennò si creano situazioni che stridono, persone che si mettono fuori e aspettano, meccanismi che fanno perdere la fiducia del cittadino. Se la perdiamo, la campagna non va avanti”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’AUDIZIONE DI FIGLIULO
Figliuolo è stato ascoltato nelle commissioni Affari Sociali riunite di Senato e Camera.  L’obiettivo è “conseguire la vaccinazione dell’80% della popolazione entro il 30 settembre di questo anno, dando subito priorità alle persone più vulnerabili”, ha detto il commissario straordinario all’emergenza Covid. “Siamo di fronte ad un cambio di passo nella campagna vaccinale che sta portando i primi risultati: le forniture complessive di vaccini nel solo mese di marzo ammontano a oltre 7,6 milioni di dosi, sul totale di 14,2 milioni realizzato nel primo trimestre”. “Il rateo ideale di vaccini da raggiungere, a regime, è fissato in almeno 500 mila somministrazioni al giorno, per ottenere l’immunità di gregge entro la fine di settembre”. “Le previsioni circa le forniture di vaccini per il mese di aprile – ha detto – confermano il trend attualmente in crescita, con oltre 8 milioni di dosi in arrivo, 400 mila delle quali del tipo Johnson&Johnson”.
“Puntiamo ad incrementare la platea dei vaccinatori, dando impulso agli accordi con i medici di medicina generale – ha spiegato – studi privati, specializzandi, federazione medico sportiva italiana, pediatri e medici ambulatoriali, assunzione di medici a chiamata, odontoiatri, farmacisti”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Si pensa di allargare la platea dei somministratori di vaccini anti-Covid anche a biologi, ostetriche, tecnici di laboratorio. “Le stiamo pensando tutte col ministro Speranza, se vogliamo esser pragmatici, si accettano piccoli rischi a beneficio do un bene supremo”, ha aggiunto, spiegando che “è chiaro che i somministratori dovranno avere requisiti minimi, ma se cominciamo a dire ‘virgola, punto e virgola, punto esclamativo allora lasciamo perdere”.
Se sulle categorie da vaccinare “adottiamo un criterio il più possibile rigoroso e scientifico facciamo poco nepotismo. Se allarghiamo alla grande e piccola distribuzione, ai postini, agli operatori ecologici allora che succede con i fragili, gli over 80?”, ha spiegato Figliuolo sottolineando l’obiettivo di “mettere in sicurezza i più fragili e anziani; chi, una volta presa la malattia rischia di più. Io ascolto, ma non siamo in grado di soddisfare tutte le richieste, altrimenti dovremmo avere 20 mln di vaccini al giorno e 50mila posti di inoculazione”.
“Altre tipologie di vaccini, se serve perchè no? Qualunque esso sia. Se li compra una Regione, ammesso che possa farlo, le deve distribuire in egual misura con tutte le altre. Sicuramente io li divido secondo le percentuali previste perchè nessun cittadino da Pantelleria a Tarvisio deve avere chances diverse, lo dice anche la nostra Costituzione”, ha detto ancora Figliuolo, alle commissioni riunite Affari sociali di Camera e Senato.
Altri 420 siti – in aggiunta agli oltre duemila attualmente attivi – sono stati individuati per la somministrazione dei vaccini e comunicati alle Regioni. “Sono stati identificati – ha sottolineato – tra i siti produttivi, la grande distribuzione, le palestre, le scuole, le strutture di associazioni o della Conferenza Episcopale Italiana”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ue e Oms lanciano un trattato mondiale contro le pandemie
Draghi fra firmatari, dopo appello 20 leader mondiali
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
30 marzo 2021
15:10
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un nuovo Trattato internazionale per la preparazione e la risposta alle pandemie sta per essere lanciato congiuntamente dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e dal direttore generale dell’Oms Tedros Ghebreyesus. Mario Draghi è fra i firmatari della proposta, che fa seguito a un editoriale pubblicato su diverse testate giornalistiche del mondo e firmato tra gli altri anche da leader europei come Boris Johnson, Emmanuel Macron, Angela Merkel e Mark Rutte: una ventina di leader, fra i quali il presidente sudcoreano Moon Jae-in, quello sudafricano Cyril Ramaphosa, l’indonesiano Joko Widodo e il cileno Sebastian Pinera.
Il momento di agire è ora.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il mondo non può aspettare la fine di questa pandemia per prepararsi a lottare contro la prossima”, ha dettonil capo del’Organizzazione mondiale della sanità, ringraziando il presidente del Consiglio europeo per aver lanciato la “potente idea” di un Trattato globale per lottare contro le pandemie. “490 giorni di emergenza globale – ha spiegato – ha messo a nudo il peggio e il meglio della umanità. Dobbiamo agire con coraggio” .
Mentre il Covid-19 ‘approfitta delle nostre debolezze e divisioni’ – si legge nel testo dell’appello lanciato dai 20 leader modiali – ‘questo impegno collettivo rappresenta una tappa importante per consolidare la preparazione alle pandemie al massimo livello politico’. ‘Ci saranno altre pandemie – scrivono i leader – e altre situazioni d’emergenza sanitaria di grande ampiezza.
Nessun governo, né alcun organismo multilaterale può, da solo, far fronte a questa minaccia”.
Michel e Adhanom Ghebreyesus presenteranno nella giornata di oggi, davanti alla stampa, il progetto di trattato, che dovrebbe fondarsi sul “Regolamento sanitario internazionale”, uno strumento giuridico varato nel 2005.
Secondo Michel, “il Trattato è utile per tracciare una cornice internazionale per la cooperazione, a partire dallo scambio di informazioni quando affrontiamo l’inizio di una possibile pandemia, per investire nella ricerca e avere medicine e quanto occorre per affrontare la pandemia”, e anche per avere più trasparenza per tutti sulle catene di approvvigionamento e il livello di produzione dei vaccini.   MONDO

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Dl Covid: Brunetta, domani norme per sblocca-concorsi
Si riparte in piena sicurezza per migliaia di giovani. Pil +4-5%
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:19
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Ieri il Comitato tecnico scientifico, dopo un utile e attento processo di confronto sulla base di mie proposte, ha acconsentito di sbloccare tutti i concorsi della Pa bloccati dal Covid. Scelta che sarà contenuta domani nel decreto Covid” e che vuol dire “ridare speranza a decine di migliaia, se non centinaia di migliaia, di giovani.
E’ un segnale straordinario di speranza”. Così il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, intervenendo al Cnel.
“Abbiamo trovato la strada per fare tutti i concorsi. Usiamo gli strumenti dell’era digitale. Domani si sbloccano, in piena sicurezza, i concorsi”, ha rimarcato.
Brunetta ha poi sottolineato che “la congiuntura sta cambiando. Le previsioni di crescita quest’anno vanno tra il 4% e il 5%. Sono tassi di crescita da boom economico degli anni Sessanta. E’ chiaro che è un rimbalzo, però è comunque un tasso di crescita elevato” e questo vuol dire “consumi, investimenti, fiducia”.
A metà aprile sono attese le nuove stime macroeconomiche del Def.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Aspi: Tomasi, utenti riceveranno cashback per disagi
Da evento Morandi applicato 77 milioni di esenzioni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
14:05
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Replicheremo all’Antitrust” circa la multa da 5 milioni subita. Lo ha detto l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasi, in audizione alla Camera.
“Dall’evento del Morandi ad oggi abbiamo applicato 77 milioni di esenzioni, credo che siamo gli unici concessionari che hanno deciso di fare questo tipo di attività”, ha spiegato l’a.d. “Appena firmeremo l’accordo siamo pronti già da giugno a poter applicare il cashback per poter far sì’ che l’utente abbia una riduzione del pedaggio in funzione dell’impatto subito”, ha sottolineato Tomasi, spiegando che “oggi con i nostri sistemi saremo in grado di poter misurare quali sono le tratte e qual è l’impatto che quel veicolo e quella determinata targa ha avuto” circa i disagi subiti, correlati ai cantieri sulla rete.   ECONOMIA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Alitalia: Durigon, stipendi pagati nei prossimi giorni
Abbiamo dato mandato di cassa per i ristori autorizzati dall’Ue
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
14:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo fatto il mandato di cassa all’amministrazione straordinaria in modo che nei prossimi giorni possano essere pagati gli stipendi ai lavoratori Alitalia”. Lo afferma il sottosegretario al Tesoro, Claudio Durigon, al termine dell’incontro con una delegazione sindacale, spiegando che sono stati sbloccati dal ministero i 24,7 milioni di ristori autorizzati dalla Commissione europea.
“Cercheremo insieme agli altri ministeri dei tavoli di confronto per far partire al più presto il piano di Ita”, aggiunge Durigon.
“Stiamo combattendo con la Vestager – conclude – per far capire l’importanza di avere una nostra compagnia”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Una delegazione delle sigle sindacali dei trasporti ha raggiunto il ministero dell’Economia dove è stata ricevuta sulla crisi Alitalia. La delegazione sindacale ha avuto un colloquio con il sottosegretario al Tesoro Claudio Durigon (Lega).
Il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha ricevuto al Mise i commissari straordinari di Alitalia.
“È stata valutata la situazione di Alitalia alla luce dello stallo delle negoziazioni con la commissione Europa per il decollo della Newco Ita.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Si ritiene dunque necessaria una nuova strategia di azione da concertarsi con Mef e Mims per permettere la continuità operativa della compagnia aziendale”. Così una nota del Mise al termine dell’incontro.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di fronte a una situazione che “sta diventando drammatica”, il segretario generale di Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, in piazza con i lavoratori di Alitalia sotto al ministero dello Sviluppo economico, chiede al governo di “battere un colpo in Europa a difesa dell’interesse nazionale”.
“Noi auspichiamo che indipendentemente dalle idee della Commissione europea, si faccia partire al più presto la nuova società. La situazione è diventata intollerabile e insostenibile”. Lo afferma il segretario generale della Fit Cisl, Salvatore Pellecchia
Alcune centinaia di lavoratori di Alitalia hanno protestato stamattina davanti al ministero dello Sviluppo economico, dopo il mancato pagamento degli stipendi di marzo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Regioni somministreranno a chi risiede per lavoro
Ordinanza Commissario per l’emergenza
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
15:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ogni Regione dovrà vaccinare non solo la popolazione residente ma anche chi vive in quel territorio per motivi di lavoro. E’ quanto prevede un’ordinanza firmata dal commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo. “In attuazione del piano strategico nazionale dei vaccini .- si legge – ciascuna regione o provincia atutonoma proceda alla vaccinazione non solo della popolazione ivi residente ma anche di quella domiciliata nel territorio regionale per motivi di lavoro, di assistenza familiare o per qualunque altro giustificato e comprovato motivo che imponga una presenza continuativa nella regione o provincia autonoma”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: oggi e domani 2 mln studenti in presenza, 6,5 in dad
Oggi rientrati 687 mila studenti nel Lazio
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Da oggi 687mila ragazzi delle scuole laziali fino alla terza media hanno lasciato la didattica a distanza e sono tornati in classe per il cambio del colore della regione che da rossa è passata all’arancione, ma oltre mezzo milione di alunni toscani e 285mila calabresi sono passati in zona rossa, tutti temporaneamente in Dad fino al 6 aprile.
Per due giorni, prima che inizino le vacanze pasquali, saranno poco più di 2milioni gli alunni in presenza e quasi 6,5 milioni quelli in didattica a distanza.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: Cei, pandemia ha messo a nudo disuguaglianze
Vescovi promuovono smart working, concilia tempi famiglia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:51
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La terribile prova della pandemia ha messo a nudo i limiti del nostro sistema socioeconomico. Nel mondo del lavoro si sono aggravate le diseguaglianze esistenti e create nuove povertà”.
Lo dice la Cei nel messaggio per il Primo maggio indicando tre categorie: “lavoratori di alta qualifica o comunque tutelati e privilegiati che non hanno visto la loro posizione a rischio”, “lavoratori in settori o attività a forte rischio” come “commercio, spettacoli, ristorazione, artigiani”, e disoccupati o irregolari che hanno vissuto “la situazione più difficile perché fuori dalle reti di protezione ufficiali del welfare”. Ma la situazione potrebbe peggiorare. “Va considerato il fatto che il Governo ha bloccato i licenziamenti, ma quando il blocco verrà tolto la situazione diventerà realmente drammatica”, sottolinea la Cei.
I vescovi italiani infine promuovono lo smart working: “L’esercitazione forzata di lavoro a distanza a cui siamo stati costretti ci ha fatto esplorare possibilità di conciliazione tra tempo del lavoro e tempo delle relazioni e degli affetti che prima non conoscevamo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Bonaccini, vacanze all’estero una assurda anomalia
‘Non si possono incontrare cari ma si possono prendere aerei’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
30 marzo 2021
12:52
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Non si possono incontrare i propri cari, magari a pochi chilometri di distanza, ma è possibile prendere un aereo e farne migliaia per svago? Un controsenso che penalizza anche tutti gli operatori turistici e gli albergatori che da tanti mesi sono alle prese con forti perdite economiche. Spero si faccia presto chiarezza su questa assurda anomalia”.
Così su Facebook Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Curcio, Lombardia vaccina più di tutti, cruciale per Italia
Su target 500 mila, 120mila loro. Cambio sistema prenotazione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
15:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La Lombardia dal mio osservatorio ha un tema collegato all’informatizzazione della struttura alla base delle vaccinazioni. La Regione sta modificando l’infrastruttura di prenotazione e domani andremo alla presentazione” del nuovo sistema”.
Così il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. “I numeri della Lombardia sono ragguardevoli, è la Regione che ha vaccinato di più, 85% delle dosi ricevute, la sua performance condiziona molto la campagna nazionale. Vogliono arrivare a 120 mila al giorno su 500 mila totali. Se qualcosa non andasse bene influirebbe negativamente sull’obiettivo nazionale”, ha aggiunto, dicendosi “confidente”. In Lombardia più che in altre regioni “il sistema informatico è importante per il gran numero di persone da prenotare, siamo confidenti che il (nuovo) sistema di prenotazione vada spero a eliminare le problematiche di organizzazione”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Papa:sfollati climatici ‘divorati’ da condizioni impossibili
‘Vedere o non vedere?’, Francesco interroga sul dramma in volume
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
16:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gli sfollati climatici “vengono ‘divorati’ da condizioni che rendono impossibile la sopravvivenza. Costretti ad abbandonare campi e coste, case e villaggi, fuggono in fretta portando con sé solo pochi ricordi e averi, frammenti della loro cultura e della loro tradizione”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo sottolinea Papa Francesco nella prefazione al volume ‘Orientamenti pastorali sugli sfollati climatici’ che è stato presentato oggi in Vaticano.
“Partono pieni di speranza, con l’intenzione di ricominciare la propria vita in un luogo sicuro. Ma, per lo più, finiscono in bassifondi pericolosamente sovraffollati o in insediamenti improvvisati, aspettando il loro destino. Coloro che sono costretti ad allontanarsi dalle proprie abitazioni a causa della crisi climatica hanno bisogno – dice il Pontefice – di essere accolti, protetti, promossi e integrati. Essi hanno il desiderio di ricominciare, ma bisogna dare loro la possibilità di farlo, e aiutarli perché possano costruire un nuovo futuro per i loro figli. Accogliere, proteggere, promuovere e integrare sono tutti verbi che corrispondono ad azioni adeguate. Togliamo quindi uno per uno quei massi che bloccano il cammino degli sfollati, ciò che li reprime e li emargina, che impedisce loro di lavorare e di andare a scuola, ciò che li rende invisibili e nega loro la dignità”, rileva Papa Francesco. “Vedere o non vedere, questo è il problema!”: dinanzi al dramma degli sfollati climatici Papa Francesco riprende lo shakespeariano dubbio amletico dell’ “essere o non essere” e lo trasforma in un monito sul tema dei migranti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Massa vieta a Pasqua accessi a spiagge,parchi,pontile
Fino al 7 aprile, ordinanza firmata dal sindaco
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
30 marzo 2021
17:41
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Stretta di Pasqua del sindaco di Massa (Massa Carrara) nell’ambito dei provvedimenti anti Covid: fino al 7 aprile è vietato l’ingresso ai parchi pubblici, al pontile e alle spiagge. “Visto l’evolversi della situazione epidemiologica – si legge nell’ordinanza firmata dal sindaco di Massa, Francesco Persiani – abbiamo ritenuto necessario, disporre l’inibizione della frequentazione delle aree urbane destinate, di per sé, ad un’intensa frequentazione da parte della popolazione e dei turisti, quali le aree verdi, i parchi, le spiagge, il lungomare e il pontile”.
Il sindaco ha dunque vietato l’ingresso a tutti i parchi urbani e alle aree verdi dell’intero territorio comunale; ha chiuso il pontile di Marina di Massa e i varchi a mare nel tratto di litorale rientrante nel territorio comunale. Chiusa anche la passeggiata di circa 5 chilometri lungo il fiume Frigido, utilizzata soprattutto dagli sportivi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: Priorità, da dopo Pasqua sia tutta in presenza
Da domani mobilitazioni in tutta Italia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
18:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Domani, mercoledì 31 marzo, ultimo giorno di scuola prima delle vacanze pasquali, sarà una nuova giornata di mobilitazione per il mondo della scuola: genitori, insegnanti e studenti si ritroveranno per chiedere che il 7 aprile riaprano tutte le scuole: il 31 marzo deve essere l’ultimo giorno in Didattica a Distanza anche per i ragazzi di seconda e terza media e per gli studenti delle scuole superiori.
Il 7 aprile – chiedono i promotori di Priorità alla scuola – tutti i bambini e i ragazzi, indipendentemente dal colore della regione di residenza, devono poter tornare a scuola in presenza, in sicurezza, in continuità.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il diritto allo studio e la socialità devono essere garantiti a tutti minori, che in questa pandemia hanno già pagato un prezzo altissimo a discapito della loro salute psicofisica, come dimostrato da numerosi studi scientifici, nazionali e internazionali.
Le mobilitazioni si svolgeranno davanti alle scuole secondarie di primo grado e secondo grado e davanti alle sede regionali nelle città di Milano, Reggio Emilia, Modena, Imola, Faenza, Firenze, Pisa, Bari, Torino, Bologna, Brescia, Parma, Trieste, Ancona, Pesaro, Cremona, Torre Pellice (TO), Luserna San Giovanni (TO), Jesi (AN), Crema (CR), Fano (PU), Casciana Terme (PI), Pontedera (PI), San Maurizio, (TO), Moncalieri (TO) e in molte altre ancora.
Priorità alla Scuola chiede al Governo che una parte consistente del Recovery Fund sia riservata al rilancio della Scuola pubblica: servizi educativi per l’infanzia, scuola dell’obbligo, superiori di secondo grado, dal nido all’università, il diritto allo studio deve essere tra le vere priorità del Paese; inoltre, si chiede di garantire un incremento della spesa pubblica annua portandola almeno ai livelli della media europea, pari al 5% del PIL.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
COVID: Sardegna, risale curva contagi (205)
Undici Comuni in lockdown, giovedì arriva il gen. Figliuolo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
30 marzo 2021
18:59
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Undici Comuni in lockdown e torna a salire la curva dei contagi in Sardegna. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 205 nuovi casi, oltre a 4 decessi (1.233 in tutto).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In totale sono stati eseguiti 986.641 tamponi, con un incremento di 3.046 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna un tasso di positività del 6,7%.
Sono, invece, 210 i pazienti attualmente ricoverati in reparti non intensivi (+10), 33 (+2) invece quelli in intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.788. I guariti sono complessivamente 29.603 (+142).
Per quanto riguarda le misure restrittive nei singoli paesi, da oggi anche Soleminis entra in zona rossa. La sindaca Rita Pireddu ha firmato un’ordinanza della durata di due settimane, “a causa – scrive su Facebook – del crescente numero di contagi, tanti dei quali caratterizzati da forme di variante del virus.
Dispiace tutto questo, perché sarà motivo di forte disagio per le famiglie che dovranno confrontarsi con la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale. Purtroppo è il risultato di atteggiamenti non adeguati alla situazione del momento”.
Gli altri Comuni in lockdown sono Burcei, Villa S. Pietro, Sarroch, Samugheo, Sindia, Gavoi, Golfo Aranci, Bono, Uri e Pozzomaggiore.
Intanto è attesa per giovedì 1 aprile, con inizio alle 10, la visita del generale Francesco Paolo Figliuolo in Sardegna.
Secondo quanto si apprende, il commissario per l’emergenza farà un sopralluogo nell’hub per le vaccinazioni anti Covid allestito alla Fiera di Cagliari e parteciperà a due incontri nel capoluogo: uno di natura politico-istituzionale e un altro di carattere tecnico-logistico con la cabina di regia regionale.
Come nei sopralluoghi precedenti il generale Figliuolo potrebbe essere accompagnato dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dl sostegni: al via domande per i contributi a fondo perduto
Ag. Entrate, aperto il canale online per trasmettere le istanze
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
09:57
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Al via le domande per i contributi a fondo perduto previsti dal dl Sostegni.
Su input del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ricorda la stessa Agenzia, è ora aperto il canale sul portale Fatture e corrispettivi per l’invio delle richieste.

Da oggi fino al 28 maggio i contribuenti interessati potranno presentare la loro domanda mediante il desktop telematico o trasmettendo online, tramite il servizio web presente sul portale Fatture e Corrispettivi, l’apposito modello disponibile sul sito dell’Agenzia.
È possibile utilizzare le credenziali Spid, Cie o Cns o quelle rilasciate dall’Agenzia. Possibile anche l’invio tramite gli intermediari delegati per il Cassetto fiscale o per il servizio di consultazione delle fatture elettroniche o specificatamente incaricati per la richiesta di contributo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Cingolani, idrogeno prospettiva futuro, serve ridurre prezzo
‘Mercato crescerà, previsti investimenti per svariati miliardi’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
10:49
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’idrogeno è una delle grandi prospettive del futuro. Bisogna creare le condizioni per farlo diventare il vettore principale e questo lo stanno facendo tutti.
Bisogna creare una domanda intelligente”.
Lo ha detto il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, nel corso di un evento del Sole 24 Ore sul tema dell’idrogeno.
“L’idrogeno – ha aggiunto – è certamente un tema degno di grandissima attenzione. C’è un trend internazionale dal quale non ci possiamo tirare fuori. Il mercato dell’idrogeno crescerà.
La transizione ci deve portare ad usarlo a un prezzo congruo.
Sul fronte dell’idrogeno si parla di svariati miliardi di investimento sul quinquennio. Siamo in quella fase in cui l’idrogeno sta decollando, tutti ci credono e si stanno comparando metodologie diverse”.
In questo momento “questo tipo di tecnologia deve essere consolidata e deve calare di prezzo. Penso che nel momento in cui i risultati saranno buoni a quel punto si tratterà di fare le infrastrutture e ci vorranno investimenti importanti. Ma il mercato ormai sarà partito”, ha concluso Cingolani.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, da crisi Covid opportunità per politiche ambientali
‘Sono al centro dell’agenza internazionale’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:16
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La crisi legata al Covid-19 ci ha sicuramente posto dinanzi a una realtà inattesa e drammatica, ma le sensibilità ambientali non solo non ne hanno risentito, ma anzi si sono rafforzate ed estese. E anche in conseguenza di questo processo sono sempre più condivise e sono diventate parte dell’agenda internazionale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E queste sensibilità non riguardano più solo l’ambito ambientale, ma rivestono un ruolo centrale nella ripresa economica”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel suo intervento all’evento organizzato da Legambiente dal titolo ‘La nostra Italia: piu’ verde innovativa e inclusiva: le proposte di Legambiente per il Piano nazionale di ripresa e resilienza’.
“Ciò che osservo – ha proseguito Di Maio – è una serie di opportunità per passare dall’epoca della semplice ‘attenzione per l’ambiente’ a un’epoca che definirei di ‘consapevolezza ambientale integrata’: integrata da una strategia economica intelligente, che vede la salvaguardia dell’ecosistema da qui al 2050 come opportunità per creare nuove attività produttive sostenibili, per trasformare gradualmente quelle vecchie, generando posti di lavoro, sia nel mercato interno che in quello internazionale e in quello legato all’export”.
“Il nostro Paese si conferma all’avanguardia di questo processo, come testimoniano i dati sull’economia circolare, e quindi il riciclo di materiali, un settore in cui l’Italia è leader in Europa”, ha detto ancora il titolare della Farnesina sottolineando che “l’istituzione del Ministero per la Transizione Ecologica è un’ulteriore passo avanti importantissimo in questa direzione. Un Ministero che riunisce le competenze relative all’ambiente, al clima e all’energia, e che evidenzia la centralità del nesso energia-clima, un aspetto che è sempre stato qualificante della nostra politica estera. E infatti, dedicheremo una specifica riunione ministeriale al G20 sotto presidenza italiana proprio all’energia e al clima”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Post antisemita: M5S, a fianco della Comunità Ebraica
Lettera scuse anche da consigliera indagata per odio razziale
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
15:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Movimento 5 Stelle ribadisce “l’impegno nel prendere posizione a fianco della Comunità ebraica e a fianco di tutti coloro che vengono discriminati e nel combattere con vigore questo diffondersi d’odio sempre più spesso di carattere antisemita”. Lo si legge in una lettera che la sindaca di Torino Chiara Appendino e il senatore Alberto Airola hanno inviato al presidente della Comunità Ebraica di Torino.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La missiva è firmata anche dalla consigliera comunale Monica Amore, indagata per diffamazione aggravata dall’odio razziale per aver postato quelle che nella lettera vengono definite “abiette immagini di antisemitismo”.
La lettera, oltre a “ribadire le scuse per l’ignominioso accaduto”, ricorda “atti e azioni volti a stigmatizzare parole e pensiero d’odio” che, “in questi momenti di disagio sociale se non anche di rabbia, possano essere espressi sui social network e nella comunicazione convenzionale e poi possano crescere, piantati come semi con radici profonde nell’ignoranza, producendo propaganda alla violenza, all’antisemitismo e alla discriminazione verso i più deboli o verso coloro che vengono ritenuti diversi”.
Per Appendino, Airola e Amore non si tratta di “semplici parole e messaggi”, ma di “un osceno fenomeno che va arginato con azioni concrete, con l’educazione e l’insegnamento della storia, affinché non si dimentichi né ignori l’orrore della Shoah perché, ne siamo coscienti, è una fiamma da cui può scaturire repentinamente un incendio immane”.
“Con queste riflessioni, ma soprattutto con l’impegno all’azione concreta – conclude la lettera del Movimento 5 Stelle – auspichiamo che sapremo continuare a dimostrarvi, ribadendo il profondo sconforto e cordoglio per l’accaduto, la consapevolezza dei passi necessari per realizzare un Paese in cui sparisca l’odio verso i ‘diversi’ e soprattutto verso una Comunità a cui la Storia ha fatto pagare un prezzo smisurato di dolore che resta e rimarrà insanabile”.   PIEMONTE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Ipotesi obbligo vaccino per tutto il personale sanitario
Si lavora a misura in dl, sospensione stipendio per chi rifiuta
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
20:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’obbligo di vaccinazione potrebbe essere esteso a tutto il personale che lavora in strutture sanitarie, dunque non solo medici ma anche infermieri, operatori sociosanitari, dipendenti di Rsa e studi privati. E’ l’ipotesi che sta emergendo in queste ore e sulla quale sarebbero al lavoro gli uffici legislativi di diversi ministeri.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Quanto alle sanzioni per chi rifiuta la vaccinazione, l’ipotesi è quella della sospensione dello stipendio per un tempo congruo all’andamento della pandemia: in caso di vaccinazione di massa o di calo importante della diffusione del virus, la sanzione verrebbe revocata.
Nel decreto Covid, all’esame domani, ci sarà un meccanismo che a partire da una certa data di aprile prevederà la possibilità di allentare le misure anti contagio in relazione a un eventuale miglioramento dei dati, spiegano fonti di Palazzo Chigi, confermando che si sta mettendo a punto un meccanismo che potrebbe portare allentamenti da zona gialla. Il decreto comunque confermerà più in generale l’impostazione che dispone soltanto zone arancioni e rosse per tutto il mese di aprile.
Sempre nel decreto Covid all’esame del Consiglio dei ministri dovrebbe rientrare anche una deroga alle regole ordinarie per il concorso in magistratura. E’ quanto si apprende da fonti del ministero di via Arenula. Tempistica e modalità saranno poi definiti con un successivo decreto ministeriale. Il concorso si sarebbe dovuto svolgere a maggio, ma l’orientamento sarebbe di tenerlo auspicabilmente a luglio, prima della pausa estiva, in più sedi e con una procedura semplificata in modo da tenere i candidati meno ore impegnati nella sede concorsuale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva anche lo sblocca-concorsi, con le regole anti-Covid. Fermati dalla pandemia, si rimettono in moto con le norme ad hoc inserite nel decreto Covid, che verrà approvato domani, e con il via libera del Cts. Concorsi con strumenti digitali, in spazi grandi ed anche all’aperto, “in piena sicurezza”, sottolinea il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, parlando di una decisione che “rida’ speranza a decine di migliaia, se non centinaia di migliaia, di giovani”. Il ministro parla anche della congiuntura che “sta cambiando. Le previsioni di crescita quest’anno vanno tra il 4% e il 5%. Sono tassi di crescita da boom economico degli anni Sessanta”. Si tratta sì di “un rimbalzo, però sono comunque tassi elevati” e questo vuol dire più “consumi, investimenti, fiducia”, sottolinea Brunetta, intervenendo alla presentazione della relazione del Cnel sui livelli e la qualità dei servizi offerti dalle Amministrazioni pubbliche a imprese e cittadini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: seconda ondata colpisce reddito delle famiglie
Calo per un terzo del campione. Problemi per 40% affittuari
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
12:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La seconda ondata della pandemia Covid colpisce le famiglie italiane dopo il recupero estivo, sebbene in maniera meno severa del primo fenomeno nella primavera del 2020. Secondo l’indagine straordinaria realizzata dalla Banca d’Italia “un terzo delle famiglie ha riferito di aver subito una riduzione del reddito nel 2020; tra queste, solo un quinto ne prefigura una ripresa nel corso del 2021”.
Tale impatto “è stato attenuato dal ricorso alle misure di sostegno al reddito: circa un quarto dei nuclei ha percepito almeno una forma di supporto tra settembre e novembre”.
E “quasi il 40 per cento degli affittuari e oltre il 30 per cento delle famiglie indebitate hanno dichiarato di avere difficoltà nel sostenere il pagamento dell’affitto o delle rate del debito”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ue,Draghi firma appello su trattato per risposta pandemie
Lo si apprende dal Consiglio Europeo
(2)
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
30 marzo 2021
12:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mario Draghi ha firmato l’appello per un nuovo Trattato internazionale per la preparazione e la risposta alle pandemie. La proposta sta per essere lanciata congiuntamente dal presidente del Consiglio europeo Charles Michel e dal direttore generale dell’Oms Tedros Ghebreyesus.
L’annuncio fa seguito a un editoriale pubblicato su diverse testate giornalistiche del mondo e firmato tra gli altri anche da leader europei come Mario Draghi, Boris Johnson, Emmanuel Macron, Angela Merkel e Mark Rutte.
Lo si apprende dal Consiglio europeo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sala, lavoro a Milano indietro 5 anni
‘Tornati a livelli occupazionali pre-Expo’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
30 marzo 2021
12:38
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il livello di occupazione a Milano con la crisi dovuta a Covid ha “fatto un passo indietro di 5 anni”. È quanto ha spiegato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della conferenza stampa promossa da Comune e Diocesi per l’anniversario della creazione del Fondo San Giuseppe, per andare incontro a chi ha perso il lavoro con la crisi.
“Noi siamo tornati ai livelli occupazionali pre Expo, quindi abbiamo fatto un passo indietro in termini occupazionali di 5 anni – ha detto -. Io non ho altre ricette serie oltre a un sapiente utilizzo dei fondi del Recovery plan”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Occhiuto (Fi),in dl non ci siano solo chiusure
Anche draghi ha detto che bisogna ridare speranza al Paese
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
12:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Anche il presidente del Consiglio Draghi ieri, durante l’incontro con le Regioni, ha sottolineato l’esigenza di ‘ridare speranza al Paese, pensando a programmare e alle riaperture’. Forza Italia ha una posizione responsabile, non chiediamo fughe in avanti, ma riteniamo che in questa fase sia imprescindibile dare un segnale di ottimismo ai cittadini”.

Lo afferma Roberto Occhiuto, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.
Domani il Consiglio dei ministri approverà il nuovo decreto Covid, con le misure che interesseranno le settimane tra il 7 e il 30 aprile: non sia un dl di sole chiusure. Noi chiediamo che nel testo sia previsto una sorta di tagliando da fare a metà aprile per analizzare i dati della pandemia e decidere, laddove i numeri siano in miglioramento e in modo automatico, eventuali mirate riaperture prima della fine del mese. Dobbiamo salvaguardare la salute dei cittadini, ed è quello che stiamo facendo con convinzione, ma allo stesso tempo è indispensabile dare una prospettiva di positività ad un Paese in lockdown da ormai più di un anno”, conclude.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pd:Madia,leadership femminile è occasione se cambia logiche
Inaccettabile errore rimuovere denuncia Zingaretti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
12:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Solo poche settimane fa il nostro Partito ha subito un passaggio grave, le dimissioni di Nicola che denunciava i nostri limiti collettivi. Rimuovere quello che è accaduto, tornare ai soliti modi solo cambiando Segretario è un inaccettabile errore.
La leadership al femminile deve essere un’occasione per il partito di cambiare le logiche che lo tengono intrappolato. Se invece lo scopo unico si riduce a portare una donna al vertice, senza cambiare gli equilibri del potere e il rapporto tra leadership e potere perdiamo un’occasione”. Così Marianna Madia in una lettera ai deputati alla vigilia del voto alla Camera oggi sul capogruppo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pd: Letta, incrostato di maschilismo, serve cura shock
Io rompighiaccio, su capigruppo donna mi criticano maschi 50enni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
12:46
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Io faccio il rompighiaccio. Ho scelto di proporre due capigruppo donna, che sono due vertici del Pd.
Ma in questi giorni ho dovuto combattere contro le critiche di maschi, bianchi, cinquantenni che mi dicevano: due donne pur che sia? “. Lo dice Enrico Letta a Dataroom su Corriere.it. “La situazione del Pd è incrostata di un maschilismo per il rompere il quale c’è bisogno di gesti forti.
Quando sono arrivato c’erano undici figure maschili ai vertici.
Quando mi hanno chiamato a Parigi per convincermi a fare il segretario ho detto: scegliete piuttosto un segretario donna.
C’è bisogno di una cura shock per un sistema anchilosato”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Salvini, carta valori comuni dopo incontro Orban-Morawiecki
Avremo tavolo di lavoro sull’Europa che verrà
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
12:48
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Avremo un tavolo di lavoro sull’Europa che verrà, discuteremo di lavoro, famiglia, benessere” e alla fine “ci sarà una dichiarazione congiunta e quindi una carta dei valori. Creare una carta condivisa di valori, libertà, diritti e obiettivi futuri fondati sui temi con cui l’Europa è nata, magari rubando il diritto alla felicità degli Usa, sarà oggetto dell’incontro con i due premier giovedì a Budapest”.
Così il leader della Lega, Matteo Salvini parlando dell’incontro che avrà giovedì con i premier di Ungheria e Polonia. “Non c’è un volo diretto per Budapest, in tempi di Covid e ci metterò 7 ore per andare e 7 per tornare”.”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pd: Serracchiani, con Madia vicine prima e dopo voto
Moltissime delle sue idee le condivido
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Potrei dire che moltissime delle idee esposte nella sua ultima lettera da Marianna le condivido, che siamo all’interno di una visione politica comune, potrei precisare qualche punto. Alla fine non saremmo lontane, come saremo sicuramente vicine dopo il voto di oggi.
Ma la mia candidatura, operativa e lineare, c’è per fare quanto vi ho già detto di persona e ora in brevissima sintesi”. E dunque auguro un buon voto a tutti”. Lo scrive Debora Serracchiani in una lettera inviata ai 90 deputati del Pd alla vigilia dell’elezione della capogruppo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Salvini, spero in governo centrodestra a guida Lega
Più forti sono tutte le componenti del centrodestra meglio è
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:37
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi la Lega è al governo, continua a essere il primo partito italiano e ribadisco che fra due anni più forte sarà il centrodestra, meglio sarà in tutte le sue componenti. Il nostro obiettivo è vincere le elezioni con una coalizione più omogenea rispetto a quella attuale.
E quindi mi auguro che il prossimo sia un governo di centrodestra guidato dalla Lega”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini parlando dei rapporti all’interno della coalizione di centrodestra, con la stampa estera a Roma.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Aspi: Tomasi, utenti riceveranno cashback per disagi
Da evento Morandi applicato 77 milioni di esenzioni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
14:03
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Replicheremo all’Antitrust” circa la multa da 5 milioni subita. Lo ha detto l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasi, in audizione alla Camera.
“Dall’evento del Morandi ad oggi abbiamo applicato 77 milioni di esenzioni, credo che siamo gli unici concessionari che hanno deciso di fare questo tipo di attività”, ha spiegato l’a.d. “Appena firmeremo l’accordo siamo pronti già da giugno a poter applicare il cashback per poter far sì’ che l’utente abbia una riduzione del pedaggio in funzione dell’impatto subito”, ha sottolineato Tomasi, spiegando che “oggi con i nostri sistemi saremo in grado di poter misurare quali sono le tratte e qual è l’impatto che quel veicolo e quella determinata targa ha avuto” circa i disagi subiti, correlati ai cantieri sulla rete.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: Durigon, stipendi pagati nei prossimi giorni
Abbiamo dato mandato di cassa per i ristori autorizzati dall’Ue
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
14:07
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo fatto il mandato di cassa all’amministrazione straordinaria in modo che nei prossimi giorni possano essere pagati gli stipendi ai lavoratori Alitalia”. Lo afferma il sottosegretario al Tesoro, Claudio Durigon, al termine dell’incontro con una delegazione sindacale, spiegando che sono stati sbloccati dal ministero i 24,7 miliardi di ristori autorizzati dalla Commissione europea.
“Cercheremo insieme agli altri ministeri dei tavoli di confronto per far partire al più presto il piano di Ita”, aggiunge Durigon.
“Stiamo combattendo con la Vestager – conclude – per far capire l’importanza di avere una nostra compagnia”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Curcio, Lombardia vaccina più di tutti, cruciale per Italia
Su target 500 mila, 120mila loro. Cambio sistema prenotazione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
15:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La Lombardia dal mio osservatorio ha un tema collegato all’informatizzazione della struttura alla base delle vaccinazioni. La Regione sta modificando l’infrastruttura di prenotazione e domani andremo alla presentazione” del nuovo sistema”.
Così il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. “I numeri della Lombardia sono ragguardevoli, è la Regione che ha vaccinato di più, 85% delle dosi ricevute, la sua performance condiziona molto la campagna nazionale. Vogliono arrivare a 120 mila al giorno su 500 mila totali. Se qualcosa non andasse bene influirebbe negativamente sull’obiettivo nazionale”, ha aggiunto, dicendosi “confidente”. In Lombardia più che in altre regioni “il sistema informatico è importante per il gran numero di persone da prenotare, siamo confidenti che il (nuovo) sistema di prenotazione vada spero a eliminare le problematiche di organizzazione”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Fmi, outlook Italia dipende da virus, +4,25% pil 2021
Serve piano credibile riduzione graduale debito
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
16:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’outlook per l’economia dell’Italia è contingente alla strada della pandemia e alle politiche di sostegno”. Lo afferma il Fmi nello statement all’Article Iv dell’Italia, stimando che la crescita del Belpaese potrebbe aggirarsi il 4,25%.

La spesa per affrontare lo shock della pandemia e assicurare la ripresa dovrebbe essere “accompagnata da un piano credibile per ancorare una significativa – anche se graduale – riduzione del debito una volta che la ripresa si è consolidata” ha aggiunto il Fondo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, oggi in Cdm il nuovo decreto, si lavora a meccanismo aperture
Il dl atteso nel pomeriggio sul tavolo del governo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
31 marzo 2021
08:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ un cantiere ancora aperto il decreto legge Covid atteso nel pomeriggio in Consiglio dei ministri: si lavora ancora al meccanismo che potrebbe consentire un margine per le aperture intorno al 20 aprile per le Regioni che abbiano dati di contagi particolarmente bassi. A quanto si apprende da fonti di governo, la norma è al centro di un confronto molto acceso tra i ministri e diverse ipotesi sul funzionamento del meccanismo sarebbero state fatte e già stralciate.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dunque l’esito finale del lavoro in corso si conoscerà probabilmente solo a ridosso del Cdm. Non dovrebbe esserci un automatismo per gli allentamenti, che potrebbero riguardare attività come bar e ristoranti che potrebbero tornare ad aprire a pranzo. E il decreto dovrebbe escludere per tutto il mese la zona gialla.
Ma il centrodestra spinge per un meccanismo di revisione delle misure non aleatorio, che dia concretezza alla possibilità di riaprire (“lavoro, sport, vita”, dice la Lega). Mentre i ministri di Leu, Pd e M5s sarebbero schierati per una linea di massima prudenza, senza “illudere” i cittadini con ipotesi che poi in concreto sarebbero i dati stessi del contagio a smontare. “Vedremo come finirà, bisogna sempre passare dal Cdm”, dice un ministro “rigorista” non escludendo che la norma per le aperture salti. Più fonti confermano che il confronto è ancora apertissimo tra i ministri e non si è trovata una mediazione, in attesa della sintesi che farà il premier Draghi.
Obbligo di vaccinarsi non solo per i medici a stretto contatto con i malati ma per tutto il personale che lavora in strutture sanitarie. E ancora: viaggi blindati a Pasqua, con quarantena obbligatoria al rientro per tutti gli italiani che decideranno di passare le vacanze in un altro paese europeo, niente zone gialle e stop agli spostamenti tra le regioni, coprifuoco alle 22, ritorno in classe in zona rossa, via libera ai concorsi pubblici, verifica a metà aprile per valutare l’eventuale allentamento delle misure.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il decreto legge che entrerà in vigore dal 7 aprile sarà nelle prossime ore sul tavolo del Cdm.
PERSONALE SANITÀ TUTTO VACCINATO O STOP STIPENDIO: La norma più ‘forte’ è sicuramente quella che prevede l’obbligo di vaccinazione per tutto il personale della sanità. In un primo momento si era valutato di disporre l’obbligo solo per i medici che lavorano a contatto con i malati ma l’ipotesi che si sta facendo strada in queste ore è di estendere il provvedimento a chiunque lavori in una struttura sanitaria: medici, infermieri, operatori sociosanitari, dipendenti di Rsa e studi privati. Il decreto indicherà anche delle sanzioni per chi rifiuta il vaccino: non ci sarà il licenziamento ma la sospensione dello stipendio per un tempo congruo all’andamento della pandemia.
Quando si raggiungerà l’immunizzazione di massa o si registrerà un calo importante della diffusione del virus, la sanzione verrebbe revocata. Nel decreto ci sarà anche lo ‘scudo penale’ per i somministratori, limitando la punibilità ai soli casi di colpa grave.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
QUARANTENA PER I VIAGGI A PASQUA: Non è il decreto ma un’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, concordata con il presidente del Consiglio Mario Draghi, a stabilire invece che fino al 6 aprile “tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei 14 giorni antecedenti all’ingresso in Italia in uno o più Stati e territori” dell’Ue sono obbligati a “sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e ad un periodo di 5 giorni di quarantena”, al termine del quale sarà necessario effettuare un tampone rapido o molecolare.
SCUOLE: Un’altra delle principali novità del decreto riguarda le scuole. Si tornerà in presenza anche nelle zone rosse fino alla prima media mentre in quelle arancioni saranno in classe gli alunni fino alla terza media e quelli delle superiori, ma al 50%. E potrebbe essere anche prevista l’indicazione che impedisce alle Regioni di emanare misure più restrittive e chiudere le scuole. Che è poi quello che ha detto Draghi nella conferenza stampa di venerdì: “Le scelte dei governatori dovranno essere riconsiderate alla luce dell’ affermazione del governo che la scuola in presenza è obiettivo primario della politica del governo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
ANCORA NIENTE ZONE GIALLE: Non torneranno invece le zone gialle, dopo che gli esperti del Comitato tecnico scientifico hanno sottolineato, in più di un verbale, che le misure previste per quelle zone hanno dimostrato “una capacità di contenere l’aumento dell’incidenza ma non la capacità di ridurla”. L’Italia sarà dunque tutta rossa o arancione fino a fine mese.
Ma su questo è in corso un confronto tra la maggioranza, con palazzo Chigi che ha fatto sapere che si sta lavorando ad un meccanismo che da una certa data di aprile, probabilmente tra il 15 e il 20, potrebbe portare ad alcuni allentamenti, sempre che la situazione epidemiologica lo consenta. In quel caso, si valuterebbe la riapertura di bar e ristoranti a pranzo e di cinema e teatri. Il provvedimento sarà comunque in vigore almeno fino al 30 aprile, quando scadrà anche lo stato d’emergenza
STOP AGLI SPOSTAMENTI, SÌ ALLE SECONDE CASE: Di sicuro dal 7 di aprile non si tornerà a spostarsi tra le regioni. Il divieto verrà prolungato e la mobilità sarà consentita solo per motivi di salute, necessità e urgenza. Si potrà inoltre sempre raggiungere la propria residenza, domicilio o abitazione, nelle quale rientrano anche le seconde case, comprese quelle in zona rossa. A patto che siano di proprietà o in affitto con un contratto lungo firmato prima del 14 gennaio. In alcune regioni, però, i presidenti hanno emanato ordinanze più restrittive che vietano di raggiungere le seconde case anche ai residenti nella regione – è il caso della Campania – o solo ai non residenti, come hanno fatto Toscana, Alto Adige, Valle d’Aosta, Sardegna e Liguria, che ha esteso il divieto anche alle barche.
RIPARTONO I CONCORSI: Nel decreto, infine, ci sarà una norma per sbloccare tutti i concorsi nella Pubblica amministrazione, compreso quello per i magistrati, dopo il via libera del Comitato tecnico scientifico al protocollo messo a punto dal ministero della Funzione Pubblica. Si potranno fare i concorsi a patto che si svolgano su base regionale e provinciale, evitando dunque lo spostamento dei candidati da una regione all’altra, e, dove possibile “in spazi aperti”.

Piemonte tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 14 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 07:13:05 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:42 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 07:13 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Stellantis: saranno 40 i modelli elettrificati entro il 2021
Ficili, abbiamo offerte differenziate, presidiamo ogni segmento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
00:42
AGGIORNATO ALLE
09:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis punta a conquistare “la leadership della mobilità elettrificata e sostenibile”. Entro il 2021 avrà 40 modelli elettrificati: ai 29 già disponibili se ne affiancheranno, infatti, altri 11.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Inoltre ogni nuovo modello globale lanciato entro il 2025 avrà una versione elettrificata.
Una gamma completa, che copre tutti i segmenti: dalla rivoluzionaria Citroën Ami alle Fiat Nuova 500 e Jeep Wrangler 4xe; dalla Peugeot 508 Pse ai modelli Ds e alle Opel elettrica sino ai mezzi commerciali full electric di Fiat Professional, Peugeot, Citroën e Opel.
“La mobilità è chiamata a entrare in una nuova era di sostenibilità – sottolinea Santo Ficili, country manager di Stellantis in Italia – per il contrasto dei cambiamenti climatici che sono al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica, della stampa e dei governi anche in Italia. In questo contesto i veicoli elettrificati giocano un ruolo fondamentale e Stellantis vuole conquistare la leadership di questo mercato.
Siamo già da ora pronti a proporre auto e veicoli commerciali accessibili, sicuri e sostenibili, con offerte differenziate e calibrate all’uso reale del cliente e delle sue esigenze. Siamo gli unici in grado di garantire una mobilità senza emissioni con formule d’acquisto e leasing cucite su misura, e per tutti i clienti, a partire dai 14 anni, con Citroën Ami, sino al mondo professionale con l’E-Ducato di Fiat Professional, senza tralasciare chi cerca l’avventura off-road a bordo di un suv Jeep o il comfort premium con Ds. La forza di Stellantis è presidiare ogni segmento e di saper evolvere in continuità con un passato di inimitabile tradizione: un’eredità impegnativa per una sfida entusiasmante”.
Tutte le vetture ibride ricaricabili e 100% elettriche di Stellantis godono dei maggiori incentivi statali all’acquisto: sino a 10.000 euro in caso di rottamazione.   ECONOMIA   POLITICA   TECNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: furgoni ambulanti sfilano a Torino, noi riapriamo
Protesta in centro, da domani banchi nei mercati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
10:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La protesta degli ambulanti dei mercati contro la chiusura per l’emergenza sanitaria non si ferma e, dopo le catene dei giorni scorsi, si trasferisce alle strade di Torino. Partiti dall’Allianz Stadium, centinaia di furgoni stanno attraversando la città per raggiungere la centrale piazza Vittorio.
“E’ ora che le istituzioni inizino a sentire il termometro di come siamo messi”, dice Gianfranco Nardozzi, presidente del sindacato Goia. “Se continuano a tenerci chiusi – promette – da domani metteremo i nostri banchi comunque nei mercati, con o senza permesso”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Se decidete di avviare una class action la Regione sarà il vostro fianco con l’avvocatura regionale”. Lo ha detto Maurizio Marrone, assessore regionale in Piemonte, intervenuto stamani a una manifestazione degli ambulanti a Torino in Piazza Vittorio Veneto. “Voi – ha affermato – state subendo un’ingiustizia. Perché la chiusura che vi viene imposta non risponde a ragioni scientifiche ma è dovuta evidentemente a pressioni politiche”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: nuovo hub Asti in via Guerra, sarà più grande città
Edificio messo a disposizione dalla Banca d’Asti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
11:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sorgerà in via Guerra, in un edificio messo a disposizione dalla Banca d’Asti, il nuovo centro vaccinale di Asti. “Sarà il più grande in città”, annuncia il sindaco, Maurizio Rasero.
C’è già il via libera dell’Asl, che intende sospendere le vaccinazioni in ospedale tranne che per le persone più fragili.
L’Asl aveva chiesto alla Provincia la palestra di via Natta, utilizzata da tre scuole superiori. “Ho convocato subito, appena ricevuta la richiesta – spiega il presidente della Provincia, Paolo Lanfranco – un incontro con i dirigenti, ma ci hanno spiegato di avere l’obbligo di fare attività fisica, chiedendo di trovare, se possibile altri spazi. In tre giorni abbiamo risposto all’Asl con le perplessità dei dirigenti scolastici.
Avevo dato però al direttore sanitario, Mauro Occhi, la disponibilità di qualunque altro spazio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Torino band del pill-pop, primo singolo anti-like
‘Social!in’, brano e video per tre giovani torinesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
13:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La voglia di fare musica, di raccontare ossessioni e inquietudini della loro generazione e una definizione nata chiacchierando su una panchina al parco. Si chiama “pill-pop”, un po’ rap e un po’ indie pop, il nuovo genere musicale inventato da tre giovani torinesi che escono oggi con il video del loro primo singolo, ‘Social!in’.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Daniele, Emanuele e Giulio, ventenni dalle grandi ambizioni ma con i piedi per terra, sono i D!ps, voci trattate alla Daft Punk, elettronica e atmosfere sospese.
La loro è una storia d’amicizia, nata sui banchi di scuola e proseguita in un alloggio di Borgo San Paolo dove compongono musica tra le lezioni all’università e qualche lavoretto per iniziare a guadagnare qualcosa. “Abbiamo iniziato a incidere alla buona un po’ di cover, la prima fu ‘Imagine’, poi decidemmo di creare il gruppo per provare a realizzare pezzi nostri”, raccontano questi giovani dalla faccia pulita e i buoni propositi.
‘Social!in’ è un invito a sfuggire alla schiavitù della ricerca a tutti i costi di un like. “Il ritornello nasce da una frase letta sui social, una ragazza mostrava il nuovo look dicendo ‘Mi han detto tutti che ci sta’, e un’amica rispondeva ‘Ma forse tutti non basterà'”. Parole con cui i D!ps sperano di far riflettere.

   SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Con holiday-working Piemonte punta a 400 mila pernottamenti
Turismo, progetto regione per unire attività ludiche e lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
13:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte fa leva sullo smart working per aumentare le presenze turistiche fino a 400 mila pernottamenti al mese. La Regione lancia l’holiday working, progetto di VisitPiemonte illustrato dall’assessore al Turismo, Vittoria Poggio, alle associazione di categoria.

“Abbiamo territori di ineguagliabile bellezza sui quali operano già adesso strutture ricettive di grande pregio come alberghi o agriturismi capaci di soddisfare le esigenze di una clientela internazionale – spiega -. L’Holiday Working è sicuramente un’opportunità da cogliere per battere la concorrenza nella ripresa del settore al tempo della pandemia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Moda: Pattern, nel 2020 utile netto 3 mln, ricavi 53,9 mln
Realizzati gli investimenti strategici programmati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
14:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo Pattern, che opera nella progettazione, ingegneria e produzione di capi sfilata per i più importanti brand del fashion luxury internazionale, ha chiuso il 2020 con ricavi totali pari a 53,9 milioni (55,6 nel 2019), mentre il valore della produzione è stato di 54 milioni. La distribuzione geografica delle vendite sottolinea un aumento importante dei ricavi verso clienti italiani, la cui quota sul totale è passata dal 12% al 31,4%.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Complessivamente la quota estera dei ricavi delle vendite resta molto elevata, pari al 68,6% del totale delle vendite.
L’ebitda è pari a 5,4 milioni rispetto a 5,9 milioni al 31 dicembre 2019. L’utile netto di esercizio è pari a 3 milioni rispetto ai 3,8 milioni dell’esercizio precedente.
Nel complesso, il Gruppo – spiega una nota – ha realizzato gli investimenti strategici programmati, decidendo di non posticiparli nonostante la situazione economica dovuta alla pandemia. Allo stesso tempo si è mantenuta un’efficace gestione del circolante, frutto della forza dei clienti, i quali consentono un ciclo finanziario breve e senza particolari rischi. Questo dato, endemico per l’attività, e il posizionamento di mercato del Gruppo, unitamente al positivo andamento del business, ha portato ad avere a fine anno una posizione finanziaria e di liquidità molto positiva.
La posizione finanziaria netta positiva per 8,8 milioni (12,4 milioni al 31 dicembre 2019) evidenzia infatti una solida struttura finanziaria – in netto miglioramento nella seconda parte dell’anno – e una forte posizione di liquidità pari a 23,6 milioni a fine anno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cattura airone in campagna, denunciato 29enne a Crescentino
Specie è protetta, aveva avvolto l’animale in un telo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
30 marzo 2021
14:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo di 29 anni di origine romena è stato denunciato per cattura di volatile protetto nella campagna di Crescentino (Vercelli). I carabinieri lo hanno notato, durante un servizio di pattugliamento,, con un telo che nascondeva un grande airone bianco maggiore, il quale cercava di liberarsi.
L’animale, una specie protetta autoctona che vive sulle sponde del Po, era stato catturato poco prima sulle sponde di un laghetto: la sua destinazione, con ogni probabilità, sarebbe stata l’abitazione di un ricettatore di animali pregiati. L’airone, una volta sequestrato dai carabinieri, è stato fatto visitare da un veterinario e liberato sulle sponde del Po. Il 29enne, incensurato, rischia ora l’arresto da due a sei mesi, e una multa da 516 a 2.000 euro, prevista per chi mette in commercio fauna selvatica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: Icardi, Parco Salute Torino sarà pronto nel 2027
Cirio “Covid non ci ha fermati, progetto è vitale”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
14:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo Parco della Salute di Torino, struttura da 1.040 posti letto e 450 milioni di investimento che riunirà in un solo luogo cura, didattica e ricerca medica (attualmente diffuse fra più ospedali e poli universitari), sarà pronto nel 2027. Lo ha detto l’assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi, nella Cabina di monitoraggio riunita oggi per fare il punto sull’opera.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Tra pochi giorni – ha detto Icardi – saranno aggiudicati i lavori di bonifica dei terreni e a giugno saranno allestiti i relativi cantieri. Nell’autunno partiranno questi lavori, che saranno finiti nel maggio 2022. Nel luglio seguente ci sarà l’aggiudicazione dei lavori di costruzione del Parco della Salute, e subito dopo la posa della prima pietra. L’opera dovrà essere consegnata in 5 anni”.
“Il Parco della Salute – ha rimarcato il governatore piemontese Alberto Cirio, “rappresenta un passo fondamentale nella crescita dell’offerta sanitaria del Piemonte ma anche un significativo investimento nel futuro economico della Regione: sebbene in un anno difficile segnato dal Covid, non ci siamo fermati”.
Nel Parco della Salute di Torino, tra il grattacielo della Regione e la stazione Lingotto, verranno trasferite le attuali strutture sanitarie delle Molinette, del Cto e dell’Ospedale Sant’Anna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ires, in Piemonte nel 2020 solo 27.000 nati, mai così pochi
Con pandemia nascite meno della metà dei decessi. Calo dal 2009
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
15:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2020 sono nati 27mila bambini in Piemonte, mai così pochi. Con la pandemia – secondo i dati dell’Ires Piemonte – per la prima volta i nati risultano meno della metà del numero dei decessi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rispetto al 2019 il calo è del 3%: 900 bambini in meno. Dal 2011 le nascite sono 10.700 in meno, con una flessione del 28%, Negli anni Cinquanta nella regione nascevano 40 mila bambini all’anno e durante il baby boom degli anni Sessanta avevano raggiunto le 65 mila unità. Il calo prosegue ininterrotto dal 2009, dopo il lieve incremento registrato per tutto il primo decennio del secolo, principalmente per l’apporto delle donne con cittadinanza straniera: nel 2019 124.500, pari al 15% del totale in Piemonte, mentre nel 2002 erano appena 44mila con un’incidenza percentuale del 4,6%. Potrebbero pesare gli effetti in futuro della crisi sanitaria innescata dalla diffusione del Covid-19 dal febbraio 2020, così come hanno giocato a sfavore della natalità le incertezze prodotte dalla crisi economica del 2008.
Nel 2020 sono nati 6,3 bambini per mille abitanti, erano 8,7 dieci anni prima. Una delle principali cause del forte calo di nascite risiede nella diminuzione delle donne in età fertile che, per convenzione, si fa coincidere con la fascia di età 15-49 anni: nel 2019 sono quasi 832 mila, erano 971.800 nel 2010, con una variazione negativa del 14% nel decennio.
Nel 2019 il numero medio dei figli per donna si attesta a 1,27, quota da tempo al di sotto dei livelli di sostituzione delle generazioni, pari a 2,1 figli per donna. Per il Nord Ovest la quota di donne prive di figli si mantiene sostanzialmente stabile al 23,3%, quasi una su quattro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Post antisemita: M5S, a fianco della Comunità Ebraica
Lettera scuse anche da consigliera indagata per odio razziale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
15:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Movimento 5 Stelle ribadisce “l’impegno nel prendere posizione a fianco della Comunità ebraica e a fianco di tutti coloro che vengono discriminati e nel combattere con vigore questo diffondersi d’odio sempre più spesso di carattere antisemita”. Lo si legge in una lettera che la sindaca di Torino Chiara Appendino e il senatore Alberto Airola hanno inviato al presidente della Comunità Ebraica di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La missiva è firmata anche dalla consigliera comunale Monica Amore, indagata per diffamazione aggravata dall’odio razziale per aver postato quelle che nella lettera vengono definite “abiette immagini di antisemitismo”.
La lettera, oltre a “ribadire le scuse per l’ignominioso accaduto”, ricorda “atti e azioni volti a stigmatizzare parole e pensiero d’odio” che, “in questi momenti di disagio sociale se non anche di rabbia, possano essere espressi sui social network e nella comunicazione convenzionale e poi possano crescere, piantati come semi con radici profonde nell’ignoranza, producendo propaganda alla violenza, all’antisemitismo e alla discriminazione verso i più deboli o verso coloro che vengono ritenuti diversi”.
Per Appendino, Airola e Amore non si tratta di “semplici parole e messaggi”, ma di “un osceno fenomeno che va arginato con azioni concrete, con l’educazione e l’insegnamento della storia, affinché non si dimentichi né ignori l’orrore della Shoah perché, ne siamo coscienti, è una fiamma da cui può scaturire repentinamente un incendio immane”.
“Con queste riflessioni, ma soprattutto con l’impegno all’azione concreta – conclude la lettera del Movimento 5 Stelle – auspichiamo che sapremo continuare a dimostrarvi, ribadendo il profondo sconforto e cordoglio per l’accaduto, la consapevolezza dei passi necessari per realizzare un Paese in cui sparisca l’odio verso i ‘diversi’ e soprattutto verso una Comunità a cui la Storia ha fatto pagare un prezzo smisurato di dolore che resta e rimarrà insanabile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Moto, Bagnaia: “In questo team non mi sento secondo a nessuno”
‘Team funziona bene, io e Miller trattati allo stesso modo’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
15:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono davvero contento, abbiamo un grandissimo potenziale, la moto funziona davvero bene. Tutti si aspettavano un Miller predominante in Ducati? Io, in questo team, come è accaduto in Pramac, non mi sono mai sentito un secondo pilota.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non sappiamo cosa accadrà in questa stagione, ma in generale non ci sarà mai l’occasione in cui io mi possa sentire secondo rispetto a Jack: siamo trattati allo stesso modo nel box”. Così Francesco Bagnaia, a Sky Sport, dopo il primo Gp della stagione in Qatar, che ha chiuso al terzo posto.
“Sono contento di aver ottenuto la prima pole – aggiunge il pilota torinese – e del terzo posto in gara: ho cercato di condurre il Gp nel miglior modo possibile. Ho provato a vincere, ma mi sono ritrovato con meno gomma a fine gara, a causa probabilmente del vento. Però, devo dire che il bilancio è positivo, sono felice perché abbiamo un grandissimo potenziale, la moto funziona davvero bene. Tuttavia, sarà fondamentale riconfermarsi, perché dato il potenziale che abbiamo, possiamo essere veloci anche questo week-end. Le cose cambiano continuamente da un Gp all’altro, bisogna vedere come andrà”.
“Come valuto la stagione di Mir? La Suzuki è una moto che non consuma la gomma, Mir ha sfruttato questo vantaggio al 100%.
Allo stesso modo, io ho sfruttato il motore della Ducati. La nostra moto soffre con il vento, quindi l’unica cosa da fare era sfruttare al meglio il motore. Sono contento di esserci riuscito sul rettilineo, nel sorpasso decisivo su Mir sul traguardo”.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Pasqua: Regio Torino regala concerto di musica sacra
Dirige il Coro Andrea Secchi. Giulio Laguzzi al pianoforte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
17:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Teatro Regio di Torino regala al suo pubblico un Concerto di Pasqua in streaming con il coro, diretto da Andrea Secchi, accompagnato da Giulio Laguzzi al pianoforte.
“Un concerto di musica sacra e sublime che vuole essere augurio di rinascita per tutti – sottolinea Secchi – l’arricchimento che può dare la musica è sempre fondamentale qualunque sia il momento difficile che si sta attraversando, ancor più in questo periodo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In programma, alcune tra le pagine più ispirate del repertorio corale religioso. Per l’occasione, il Coro si presenta con un organico di 63 artisti e con un’insolita disposizione: il pianoforte sarà posizionato dando le spalle al palco, mentre gli artisti saranno in platea per rispettare le regole del distanziamento.
Apre il concerto ‘Crucifixus’, del veneziano Antonio Lotti, per coro a 8 voci a cappella, composto nel 1717 e amato da sempre per drammaticità e cantabilità. Seguono ‘Wir setzen uns mit Tränen nieder’, brano di alta spiritualità di Johann Sebastian Bach, potente cattedrale sonora in cui due cori, la preghiera ‘Christus factus est’ di Brukner, ‘O salutaris hostia’ di Gioachino Rossini, e le ‘Laudi alla Vergine Maria’ da ‘Quattro pezzi sacri’ di Giuseppe Verdi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Università della Tuscia adotta Easyreading, font dislessici
Lo userà per progetto europeo a forte impatto sociale VRAIlexia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
19:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo aver acquisito la licenza d’uso del font ad alta leggibilità EasyReading Dyslexia Friendly su tutti i pc dell’ateneo e come predefinito per le attività didattiche telematiche, l’Università degli Studi della Tuscia ha scelto di utilizzare il font per il progetto europeo VRAIlexia avviato a settembre 2020. Lo scopo è facilitare il percorso accademico degli studenti con Dsa, offrendo loro un nuovo tipo di didattica fuori dagli schemi classici e più vicina alle proprie esigenze.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo felicissimi di poter portare avanti questa partnership, con l’utilizzo del nostro font in tutti gli strumenti pensati e creati ad hoc nel progetto” spiega il designer del font e amministratore delegato della società Federico Alfonsetti. “È stata la prima università in Italia a credere nell’importanza dell’utilizzo di un font ad alta leggibilità e si è confermata visionaria in questo frangente, nel quale può fare da apripista perché altre realtà analoghe si muovano nella stessa direzione”.
“L’Università degli Studi della Tuscia è un ateneo giovane a misura di studente,” sottolinea Giuseppe Calabrò, responsabile scientifico del progetto VRAIlexia. “Il nostro rettore punta a far diventare l’ateneo un centro nevralgico per la realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dove ogni studente trova le condizioni per esprimere al meglio il proprio potenziale. È in questa ottica che abbiamo deciso di adottare il font ad alta leggibilità EasyReading e di intraprendere iniziative come VRAILEXIA dove in maniera innovativa vogliamo rompere gli schemi ed essere promotori di una rete di Campus Sostenibili”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Siccità, Coldiretti rilancia progetto rete di piccoli invasi
Nell’Alessandrino e nel Saluzzese avviata irrigazione soccorso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
19:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per fronteggiare il periodo di siccità in campo agricolo in Piemonte si sta ricorrendo all’irrigazione soprattutto nella provincia di Alessandria per le cipolle appena seminate e nel saluzzese, (Cuneo), nei frutteti e nelle coltivazioni orticole.
“L’aumento degli eventi climatici estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal maltempo alla siccità ha modificato soprattutto la distribuzione sia stagionale che geografica delle precipitazioni”, commentano Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte, e Bruno Rivarossa, delegato confederale “La mancanza di acqua – proseguono – rappresenta la condizione meteo più rilevante per l’agricoltura italiana con un danni stimati in media in un miliardo di euro all’anno soprattutto per le quantità e la qualità dei raccolti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nonostante i cambiamenti climatici, l’Italia resta un Paese piovoso con circa 300 miliardi di metri cubi d’acqua che cadono annualmente dei quali purtroppo appena l’11% viene trattenuto.
Proprio per risparmiare l’acqua, aumentare la capacità di irrigazione e incrementare la disponibilità di cibo per le famiglie abbiamo elaborato e proposto per tempo un progetto concreto immediatamente cantierabile”, che prevede la realizzazione di una rete di piccoli invasi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
COVID: Piemonte chiede 10 mila vaccini in più
Obiettivo 30 mila dosi/giorno. Vertici Regione da gen.Figliuolo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
20:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arrivare dalle attuali 15-16 mila dosi somministrate al giorno al doppio, 30 mila, a metà aprile.
E’ l’obiettivo del Piemonte, illustrato oggi dal presidente della Regione Alberto Cirio e dal vice Fabio Carosso nell’incontro, a Roma, con il generale Francesco Figliuolo, commissario per l’emergenza Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per riuscire nell’intento serve una fornitura aggiuntiva, a partire dal 15 aprile, di 10 mila dosi al giorno, rispetto al quantitativo previsto attualmente, ed è la richiesta che i vertici della Regione hanno presentato al commissario di governo. Il traguardo successivo del Piemonte saranno le 40 mila dosi al giorno, a maggio, che rappresenterebbero l’8% delle 500 mila che la struttura commissariale del Governo si è data come obiettivo a livello nazionale.
Il generale Figliuolo è atteso in Piemonte nella settimana tra il 12 e il 18 aprile, per una visita nella quale dovrebbe effettuare un sopralluogo nei possibili grossi hub vaccinali di Torino: l’Allianz Stadium, il Valentino e il Lingotto.
“Il generale Figliuolo si è mostrato disponibile ad approfondire la nostra richiesta di una dotazione aggiuntiva di vaccini – spiega Cirio -. Lo ringrazio perché è stato un incontro caratterizzato da pragmatismo e concretezza, gli elementi necessari a dare una svolta. Apprezziamo la semplificazione che è stata avviata con il nuovo modulo per il consenso informato, ridotto a due pagine, un impegno sul quale è importante insistere. Perché servono più fiale e meno fogli.
Abbiamo anche illustrato al Generale il lavoro impostato con il sistema sanitario privato che ci consentirà di ampliare i 137 punti vaccinali pubblici con altri 55 centri privati, oltre alla sinergia con le farmacie e gli oltre 820 medici di famiglia per la somministrazione dei vaccini presso i loro studi”.
Dall’8 aprile – annuncia Cirio – il Piemonte avvierà le preadesioni alla campagna vaccinale della fascia 60-69 anni.
“Abbiamo chiesto inoltre di poter vaccinare i nostri maturandi, per consentire un loro ritorno in classe almeno in questo momento così delicato del loro percorso scolastico. Parliamo di 35 mila vaccini che saremmo in grado di somministrare subito e su questa possibilità il generale Figliuolo si confronterà con il presidente Draghi. Il Piemonte sta ben operando ed è una delle grandi regioni con le performance migliori, ma abbiamo bisogno di certezze”.
I vaccini inoculati oggi nella regione sono stati 6.341, tra cui 11.827 a ultraottantenni e 1.122 alla fascia 75-79enni.
Prime vaccinazioni anche negli studi dei medici di famiglia.
Sul fronte dei contagi, il bollettino dell’Unità di crisi della Regione riporta oggi 1.861 casi con un tasso di positività del 7,9%, in rapporto ai 23.439 tamponi diagnostici processati (13.341 antigenici) I morti sono 61, di cui 6 casi relativi a oggi. I ricoverati in terapia intensiva sono 369, + 5 rispetto a ieri, negli altri reparti 3.855, con un incremento di 18.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE. IL DERBY è BIANCONERO. 648 VOLTE BUFFON
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: < 1 minuto

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 06:01:07 di Maurizio Barra

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 00:02 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 06:01 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

TORINO-JUVENTUS IL TRIS DEL 1970 VIDEO:

TORINO-JUVENTUS IL DERBY DEL 1985 02 BRIASCHI-PLATINI VIDEO:

TORINO-JUVENTUS 2018 IL PRIMO DERBY DI CR7 CHE è SUBITO DECISIVO VIDEO:

TRAINING CENTER | BIANCONERI DI NUOVO AL LAVORO
30 MARZO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
È ufficialmente iniziata la settimana che porterà la Juventus, sabato pomeriggio alle ore 18.00, a giocarsi il Derby della Mole contro la formazione granata allo Stadio Olimpico “Grande Torino”.
Gruppo non ancora al completo per Mister Pirlo che è in attesa di avere a disposizione tutti i giocatori convocati in Nazionale (alcuni saranno impegnati questa sera, gli ultimi nella giornata di domani).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Seduta di allenamento odierna che, come già successo durante la scorsa settimana, ha visto come protagonisti i calciatori bianconeri non impegnati con le rispettive Selezioni. Il menù di questa sessione pomeridiana ha proposto possessi palla ed esercitazioni tecniche.
Dybala e Ramsey hanno svolto intera seduta in gruppo.
Domani la squadra si troverà al Training Center in mattinata, per una nuova giornata di lavoro.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Economia tutte le notizie tutti i fatti e gli avvenimenti economici nazionali ed internazionali borse cambi valute investimenti retroscena e molto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 21 minuti

Ultimo aggiornamento 31 Marzo, 2021, 00:24:05 di Maurizio Barra

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:49 DI MARTEDì 30 MARZO 2021

ALLE 00:24 DI MERCOLEDì 31 MARZO 2021

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo (+0,17%)
Cautela dopo perdita hedge fund Archegos, coinvolta Nomura
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
30 marzo 2021
02:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo avvia gli scambi all’insegna della cautela dopo la chiusura mista degli indici azionari statunitensi, con gli investitori che cercano di fare luce sul reale livello di contagio dopo l’ultimo crollo finanziario dell’hedge fund Usa Archegos in cui è rimasta coinvolta anche la banca giapponese Nomura. Il Nikkei segna una variazione appena positiva dello 0,17% a quota 29,433.14, con un progresso di 48 punti.
Sul mercato valutario lo yen è stabile sul dollaro a 109,80 e sull’euro a 129,20.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro stabile a 1,1762 dollari in avvio di giornata
Lieve rialzo invece rispetto allo yen
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
08:11
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro è stabile sul dollaro in avvio di giornata. La moneta unica è scambiata a 1,1762 dollari, con una variazione minima del -0,02%.
Lieve rialzo dello 0,13% invece rispetto allo yen a 129,35.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: Wti in calo a 61,27 dollari (-0,47%)
Perde terreno anche il Brent
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
08:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Wti è in calo questa mattina sui mercati asiatici dopo aver chiuso ieri sera in rialzo a New York. Il petrolio americano con consegna a maggio viene scambiato a 61,27 dollari, pari a -0,47%.
Giù anche il Brent, sceso a 64,64 dollari al barile (-0,52%).
Ieri è stata disincagliata la portacontainer Evergreen, permettendo la ripresa del traffico nel canale di Suez.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: prezzo spot in calo, vicino a 1.700 dollari l’oncia
Ribasso dello 0,36% a 1.706 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
08:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il prezzo spot dell’oro è in calo sui mercati asiatici e si avvicina alla soglia dei 1.700 dollari. Le quotazioni sono a 1.706,11 dollari l’oncia, in ribasso dello 0,36%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund apre stabile a 96 punti base
Rendimento del decennale italiano allo 0,67%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
08:34
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra Btp e Bund tedesco apre a 96 punti base, sostanzialmente stabile rispetto alla chiusura di ieri sera. Il rendimento del titolo decennale italiano è questa mattina allo 0,67%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia in ordine sparso, futures positivi, Tokyo +0,16%
In arrivo fiducia consumatori Francia, Europa ed Usa, giù Nomura
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
08:56
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno chiuso in ordine sparso le principali Borse di Asia e Pacifico, protese verso il fine settimana lungo di Pasqua e con la pandemia da Covid 19 ancora in corso. Tokyo ha guadagnato lo 0,16%, con il Topix (-0,78%) ancora sotto i duemila punti.
Positive Shanghai (+0,33%), Taiwan (+0,48%) e Seul (+1,12%), negativa invece Sidney (-0,9%). Ancora aperte Hong Kong (+1,21%) e Mumbai (+1,8%). In rialzo i futures sull’Europa e su Wall Street, così come il greggio (Wti +0,11% a 61,63 dollari al barile), mentre scivolano i metalli, compreso l’oro (-1,21% a 1.706,1 dollari l’oncia). In controtendenza l’acciaio, in lieve rialzo (+0,24%). In progresso il dollaro sull’euro, e sullo yen, stabile verso la sterlina.
In arrivo la fiducia dei consumatori in Francia, nell’Ue e negli Usa. Attesi alcuni interventi di membri della Bce e della Fed. Sulla piazza di Tokyo contrastati Toyota (-1,22%), Honda (-0,36%) e Bridgestone (+1,67%). Ancora in difficoltà Nomura (-0,66%) dopo il crollo della vigilia a seguito dei problemi del fondo speculativo Archegos.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in rialzo, +0,5%
Indice Ftse Mib a quota 24.543 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
30 marzo 2021
09:02
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in rialzo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,5% a 24.543 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa apre in rialzo, Parigi +0,48%, Londra +0,49%
Positive anche Francoforte (+0,54%) e Madrid (+0,56%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
09:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio di seduta positivo per le principali Borse europee. Parigi guadagna lo 0,48% a 6.044 punti, Londra lo 0,49% a 6.769 punti, Francoforte lo 0,54% a 14.897 punti e Madrid lo 0,56% a 8.540 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano sale (+0,57%), balza Tim, bene Cnh e Banco Bpm
In luce Unicredit dopo incremento quota Allianz, giù Enel
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
09:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari si conferma positiva nella prima mezz’ora di scambi, con l’indice Ftse Mib (+0,57%) lievemente sopra al valore registrato in apertura. Stabile lo spread poco sopra quota 96 punti base.

In luce Tim (+2,11%), insieme ai rivali europei, mentre rimbalza Cnh (+1,63%) in vista dell’attesa offerta dei cinesi di Faw per Iveco, oggetto di negoziati dallo scorso 6 gennaio.
Acquisti su Banco Bpm (+1,64%) e Unicredit (+1,45%), con Allianz che ha quasi raddoppiato la partecipazione dall’1,12% al 3,11%.
Bene anche Unipol (+1,37%), Tenaris (+1,38%) e Moncler (+1,25%), deboli invece Inwit (-0,96%), Enel (-0,49%), Hera (-0,48%) e Italgas (-0,36%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: saranno 40 i modelli elettrificati entro il 2021
Ficili, abbiamo offerte differenziate, presidiamo ogni segmento
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 marzo 2021
09:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis punta a conquistare “la leadership della mobilità elettrificata e sostenibile”. Entro il 2021 avrà 40 modelli elettrificati: ai 29 già disponibili se ne affiancheranno, infatti, altri 11.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Inoltre ogni nuovo modello globale lanciato entro il 2025 avrà una versione elettrificata.
Una gamma completa, che copre tutti i segmenti: dalla rivoluzionaria Citroën Ami alle Fiat Nuova 500 e Jeep Wrangler 4xe; dalla Peugeot 508 Pse ai modelli Ds e alle Opel elettrica sino ai mezzi commerciali full electric di Fiat Professional, Peugeot, Citroën e Opel.
“La mobilità è chiamata a entrare in una nuova era di sostenibilità – sottolinea Santo Ficili, country manager di Stellantis in Italia – per il contrasto dei cambiamenti climatici che sono al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica, della stampa e dei governi anche in Italia. In questo contesto i veicoli elettrificati giocano un ruolo fondamentale e Stellantis vuole conquistare la leadership di questo mercato.
Siamo già da ora pronti a proporre auto e veicoli commerciali accessibili, sicuri e sostenibili, con offerte differenziate e calibrate all’uso reale del cliente e delle sue esigenze. Siamo gli unici in grado di garantire una mobilità senza emissioni con formule d’acquisto e leasing cucite su misura, e per tutti i clienti, a partire dai 14 anni, con Citroën Ami, sino al mondo professionale con l’E-Ducato di Fiat Professional, senza tralasciare chi cerca l’avventura off-road a bordo di un suv Jeep o il comfort premium con Ds. La forza di Stellantis è presidiare ogni segmento e di saper evolvere in continuità con un passato di inimitabile tradizione: un’eredità impegnativa per una sfida entusiasmante”.
Tutte le vetture ibride ricaricabili e 100% elettriche di Stellantis godono dei maggiori incentivi statali all’acquisto: sino a 10.000 euro in caso di rottamazione.   PIEMONTE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Dl sostegni: al via domande per i contributi a fondo perduto
Ag. Entrate, aperto il canale online per trasmettere le istanze
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
09:57
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Al via le domande per i contributi a fondo perduto previsti dal dl Sostegni.
Su input del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ricorda la stessa Agenzia, è ora aperto il canale sul portale Fatture e corrispettivi per l’invio delle richieste.

Da oggi fino al 28 maggio i contribuenti interessati potranno presentare la loro domanda mediante il desktop telematico o trasmettendo online, tramite il servizio web presente sul portale Fatture e Corrispettivi, l’apposito modello disponibile sul sito dell’Agenzia.
È possibile utilizzare le credenziali Spid, Cie o Cns o quelle rilasciate dall’Agenzia. Possibile anche l’invio tramite gli intermediari delegati per il Cassetto fiscale o per il servizio di consultazione delle fatture elettroniche o specificatamente incaricati per la richiesta di contributo.   POLITICA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Europa in rialzo, futures contrastati, Milano +0,6%
Attesa fiducia consumatori Ue ed Usa, rimbalza Credit Suisse
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
10:20
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Procedono in rialzo le principali Borse europee, da Madrid (+0,82%) a Francoforte, Londra e Parigi (+0,7% tutte e 3), seguite a ruota da Milano (+0,6%), mentre lo spread tra Btp e Bund tedeschi si porta a 96,4 punti. Poco mosso il greggio (Wti -0,03% a 61,53 punti), che inverte la rotta, deboli tutti i metalli, dall’oro (-1,72% a 1.697,6 dollari l’oncia) all’acciaio (-0,08% a 4.697 dollari la tonnellata).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Contrastati i futures Usa, con il Dow Jones (+0,2%) in rialzo a differenza del Nasdaq (-0,61%). In aumento sopra le stime l’inflazione in Germania, così come la fiducia dei consumatori in Francia, mentre il dato europeo è atteso per le 11, seguito da quello Usa nel pomeriggio. Attesi gli interventi di Elizabeth McCaul, membro del consiglio di vigilanza della Bce e di John Williams della Fed di New York.
Acquisti sul comparto telefonico da Vodafone (+1,95%) a Telefonica (+1,6%) e Tim (+1,42%). In luce Cnh (+3,06%), in attesa dell’imminente offerta dei cinesi di Faw per Iveco, con cui sono in corso negoziati dallo scorso 6 gennaio. In evidenza Unicredit (+2,28%), che allunga il passo dopo l’incremento della quota di Allianz (+1,91%). Bene anche Hsbc (+2,2%), Bnp (+2,51%), Santander (+2,41%), Bbva (+2,8%) e SocGen (+3,2%).
Rimbalza Credit Suisse (+1,44%), dopo il crollo della vigilia a seguito delle difficoltà del fondo speculativo Archegos. In luce gli automobilistici Volkswagen (+2,7%), Renault e Stellantis (+1,84% entrambe). Segno meno per i produttori di semiconduttori Nordic (-1,59%) ed Asml (-0,74%). Invariata Stm.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Estate: turismo outdoor per 49 mln viaggiatori, 55% italiani
Settore dimostra resilienza nonostante i cali dovuti al Covid
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
10:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Camping, camping village e villaggi turistici, anche rifugi montani e agriturismi: il turismo outdoor dimostra la sua resilienza e promette di essere uno dei protagonisti dell’estate 2021. Tra 45 e i 49 milioni di viaggiatori (per il 55% italiani) sceglieranno strutture all’aria aperta per le proprie vacanze in Italia secondo le previsioni sul comparto nazionale della quinta edizione dell’Osservatorio del Turismo Outdoor a firma Human Company realizzato in collaborazione con Thrends.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo i due scenari delineati dal report sul possibile andamento della domanda per l’estate 2021 dell’outdoor, inteso nel suo perimetro più ampio, il calo dei volumi nazionali del segmento si attesterà fra il -14% e il -22%, in confronto ai dati pre-Covid. Secondo Bruna Gallo di Human Company “si tratta di una previsione che conferma nuovamente un calo rispetto al triennio 2017-2019, anche se – a dispetto del grave impatto subito dall’industria del turismo a livello mondiale – dimostra la resilienza del comparto dell’outdoor in Italia”.
“La prevalenza di un mercato internazionale di prossimità (Germania, Austria, Svizzera, Francia, Belgio) – aggiunge Giorgio Ribaudo, direttore Thrends – rende il segmento outdoor particolarmente pronto a reagire a uno choc di domanda come quello attuale. La quasi assenza di intermediazione, l’accessibilità in auto e le formule molto flessibili di alloggio, inoltre, garantiscono al segmento la possibilità di un’impennata nelle prenotazioni, che riteniamo si concretizzi soprattutto a cavallo fra il 15/05 e il 15/06. In ogni caso, l’attuale incertezza graverà di certo sulle performance di giugno”.
Quanto alle mete: rispetto al 2019 le strutture dell’Alto Adriatico (Bibione, Lignano, Caorle, Cavallino) stanno guadagnando prenotazioni con tassi di occupazione vicini al 50%, nonostante il calo complessivo del 35%; la zona del Lago di Garda registra un 17-18%, mentre rimangono molto bassi i volumi per la costa della Toscana, dove le prenotazioni si accumulano con maggior lentezza.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cingolani, idrogeno prospettiva futuro, serve ridurre prezzo
‘Mercato crescerà, previsti investimenti per svariati miliardi’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
10:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“L’idrogeno è UNA delle grandi prospettive del futuro. Bisogna creare le condizioni per farlo diventare il vettore principale e questo lo stanno facendo tutti.
Bisogna creare una domanda intelligente”.
Lo ha detto il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, nel corso di un evento del Sole 24 Ore sul tema dell’idrogeno.
“L’idrogeno – ha aggiunto – è certamente un tema degno di grandissima attenzione. C’è un trend internazionale dal quale non ci possiamo tirare fuori. Il mercato dell’idrogeno crescerà.
La transizione ci deve portare ad usarlo a un prezzo congruo.
Sul fronte dell’idrogeno si parla di svariati miliardi di investimento sul quinquennio. Siamo in quella fase in cui l’idrogeno sta decollando, tutti ci credono e si stanno comparando metodologie diverse”.
In questo momento “questo tipo di tecnologia deve essere consolidata e deve calare di prezzo. Penso che nel momento in cui i risultati saranno buoni a quel punto si tratterà di fare le infrastrutture e ci vorranno investimenti importanti. Ma il mercato ormai sarà partito”, ha concluso Cingolani.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Deliveroo: riduce forchetta prezzo, quotazione verso minimo
Titolo atteso alla Borsa di Londra il prossimo 7 aprile
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Potrebbe valere 3,9 sterline il titolo di Deliveroo, il cui sbarco alla Borsa di Londra è atteso per il prossimo 7 aprile. Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, la forchetta di prezzo iniziale compresa tra 3,9 e 4,6 sterline (tra 4,57 e 5,39 euro) si è ristretta ad un massimo di 4,1 sterline (4,81 euro), portando il livello massimo della capitalizzazione da 8,8 a 7,85 miliardi di sterline (da 10,32 a 9,2 miliardi di euro).

In base a quanto indicato nel prospetto informativo dell’offerta pubblica, Amazon, titolare di azioni di classe A, ridurrà la propria quota dal 15,8 all’11,5%, con diritti di voto al 5,2%, mentre il fondatore Will Shu, unico titolare di azioni di classe B, salirà dal 6,1 al 6,3%, con diritti di voto al 57,5%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano tiene dopo asta Btp (+0,4%), balzo Cnh e Unicredit
Effetto analisti su Moncler, attesa per piano Pirelli, giù Enel
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari resiste in territorio positivo (Ftse Mib +0,4%) dopo l’asta di Btp a 5 e 10 anni.
Stabile lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 96,2 punti, ma con il rendimento in rialzo di 5,6 punti allo 0,693%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Balza Cnh (+3,56%) in vista dell’attesa offerta dei cinesi di Faw per Iveco, oggetto di negoziati tra le parti dallo scorso 6 gennaio. In luce Moncler (+2,7%), dopo la raccomandazione d’acquisto di Deutsche Bank, e Unicredit (+1,77%), con Allianz che ha quasi raddoppiato la partecipazione dall’1,12% al 3,11% aprendo nuovi scenari per possibili aggregazioni. Seguono Banco Bpm (+1,4%) e Intesa (+1,16%), su cui gli analisti di Oddo Bhf hanno mantenuto la raccomandazione di acquisto, con un prezzo obiettivo di 2,4 euro. Cauta Mps (+0,4%), mentre Creval sale dello 0,9% all’indomani della decisione sull’Opa di Credit Agricole. Acquisti anche su Leonardo (+2,38%) e Pirelli (+1,99%), alla vigilia della presentazione del piano industriale, mentre riduce la corsa Tim (+0,4%) rispetto ai massimi della mattinata.
Bene Unipol (+1,76%), Banca Generali (+1,46%), Atlantia (+0,72%) ed Eni (+0,64%), deboli invece Enel (-1,5%), Terna (-1,35%) e Italgas (-1,25%), più cauta Snam (-0,76%). Segno meno anche per Inwit (-0,8%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: seconda ondata colpisce reddito delle famiglie
Calo per un terzo del campione. Problemi per 40% affittuari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
12:29
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La seconda ondata della pandemia Covid colpisce le famiglie italiane dopo il recupero estivo, sebbene in maniera meno severa del primo fenomeno nella primavera del 2020. Secondo l’indagine straordinaria realizzata dalla Banca d’Italia “un terzo delle famiglie ha riferito di aver subito una riduzione del reddito nel 2020; tra queste, solo un quinto ne prefigura una ripresa nel corso del 2021”.
Tale impatto “è stato attenuato dal ricorso alle misure di sostegno al reddito: circa un quarto dei nuclei ha percepito almeno una forma di supporto tra settembre e novembre”.
E “quasi il 40 per cento degli affittuari e oltre il 30 per cento delle famiglie indebitate hanno dichiarato di avere difficoltà nel sostenere il pagamento dell’affitto o delle rate del debito”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa resiste, futures contrastati, Milano +0,45%
Scivola greggio, sale spread, in arrivo fiducia consumatori Usa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Resistono in territorio positivo le principali Borse europee a metà seduta. Madrid (+0,83%) è la migliore seguita da Francoforte (+0,71%), Parigi (+0,61%), Milano (+0,45%) e Londra (+0,36%), con i futures Usa contrastati (Dow Jones +0,26% e Nasdaq -0,52%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In rialzo lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 98 punti, con il rendimento decennale in crescita di 8 punti allo 0,717% nel giorno dell’asta del Tesoro per 8,5 miliardi di euro. In calo il greggio (Wti -1,32% a 60,76 dollari al barile), sceso sotto la soglia dei 61 dollari al barile. Deboli tutti i metalli, dall’oro (-1,84% a 1.695 dollari l’oncia) all’acciaio (-0,08% a 4.697 dollari la tonnellata).
Meglio delle stime l’inflazione in Germania, così come la fiducia dei consumatori in Francia, mentre in Europa è scesa come previsto di 10,8 punti. In arrivo nel pomeriggio il dato Usa, insieme agli interventi di Elizabeth McCaul, membro del consiglio di vigilanza della Bce e di John Williams della Fed di New York.
Inverte la rotta il comparto telefonico da Deutsche Telekom (-0,26%) a Iliad (-0,86%), mentre tengono Telefonica (+0,21%) e Tim (+0,22%) e prosegue in rialzo Vodafone (+0,88%). In luce Cnh (+2,7%), in attesa dell’imminente offerta dei cinesi di Faw per Iveco, con cui sono in corso negoziati dallo scorso 6 gennaio.
In evidenza Unicredit (+1,44%) dopo l’incremento della quota di Allianz (+1,56%). Bene anche Hsbc (+2,33%), Bnp (+2,25%), Santander (+1,9%), Bbva (+2,7%) e SocGen (+2,56%). Torna a c edere Credit Suisse (-1,52%), dopo il crollo della vigilia a seguito delle difficoltà del fondo speculativo Archegos. In luce gli automobilistici Volkswagen (+2,87%), Renault (+1,65%) e Stellantis (+1,64%). Contrastati i produttori di semiconduttori Infineon ed Stm (-0,38%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Masi: lancia Fresco, informale e sostenibile
Bianco e Rosso Verona,con intervento dell’uomo ridotto al minimo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Masi Agricola lancia sui mercati internazionali Fresco di Masi, due vini biologici, un bianco e un rosso Verona Igt, organici e non filtrati, nel segno della sostenibilità. “Masi vuole fare la sua parte con questa produzione ‘per sottrazione – spiega Raffaele Boscaini, responsabile del gruppo tecnico e settima generazione della famiglia proprietaria di Masi Agricola – che minimizza l’intervento dell’uomo sulla natura” e da qui la citazione dalle Georgiche di Publio Virgilio Marone nell’etichetta: ‘vinum natura genitum’.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le uve sono vendemmiate subito dopo la raccolta, senza lieviti aggiunti, senza appassimenti, e il vino senza passaggio in legno viene fatto decantare ma senza nessuna filtrazione.
“Abbiamo ricercato il percorso più breve dal vigneto al bicchiere “uva-mosto-vino” e ottenuto vini moderatamente alcolici e caratterizzati da un gusto immediato di frutta fresca” spiega Boscaini.
Dal punto di vista della strategia “Fresco di Masi risponde alla sensibilità dei nostri tempi: la ricerca di un consumo sempre più responsabile e attento al benessere degli individui e del pianeta – aggiunge Federico Girotto, Amministratore Delegato di Masi Agricola -. Una sensibilità accelerata sia dall’impatto emotivo della pandemia, che ha dato un nuovo equilibrio alla scala dei valori, che dalla maggiore informazione portata dai media digitali”. Il prodotto punta un posizionamento ‘Premium’ (10 euro circa in enoteca) ma viceversa a un consumo “informale, un vino con cui si può fare quello che si vuole”, sottolinea Boscaini, abbinare il bianco al sushi e il rosso al kebab o alla pizza. E’ stato pensato per la diffusione in tutti i 140 paesi in cui Masi è presente e attraverso tutti i canali, dall’horeca, al retail all’online.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: neolaureati materie Stem i più ricercati da aziende
Dati startup Tutored per far incontrare giovani con imprese
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
14:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2020 i più ricercati dalle aziende sono i laureati in (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM) con il 49% ed Economia (31%). Eì quanto emerge dalla prima edizione dell’Osservatorio Nazionale annuale sul recruitment online di giovani neolaureati in Italia, realizzata da Tutored, lstartup che si propone come punto d’incontro digitale di studenti universitari e neolaureati con le aziende.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Osservatorio, che ha preso in considerazione i dati raccolti nell’intero anno 2020, si basa sull’attività ad elevato engagement degli oltre 500.000 studenti iscritti alla piattaforma e di 50 grandi aziende e multinazionali, le cui interazioni hanno generato più di 87.000 candidature nell’anno di riferimento per le opportunità di lavoro pubblicate. Secondo l’indagine inoltre un annuncio di lavoro su 3 è relativo all’area Informatica&Tecnologia.
Al primo posto tra le competenze ricercate, in 7 settori su 10, è la capacità di teamworking.
La soft skill più apprezzata dalle aziende è la capacità di problem solving Il 54% dei candidati parla inglese, il 17% lo spagnolo, il 16% il francese. Per Gabriele Giugliano, co-founder e CEO di Tutored – Oggi più che mai, le società hanno bisogno di strutturare percorsi che permettano di svolgere l’attività di recruitment e di onboarding in modalità digitale. In tempo di pandemia – ha concluso Giugliano – sia per le aziende che per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro è fondamentale comprendere quali sono i nuovi paradigmi e coglierne le opportunità.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in calo a New York a 60,48 dollari
Quotazioni perdono l’1,74%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
15:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio è in calo a New York, dove le quotazioni perdono l’1,74% a 60,48 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Wall Street apre negativa, Dj -0,10%, Nasdaq -0,43%
S 500 perde lo 0,24%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
15:33
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Wall Street apre negativa. Il Dow Jones perde lo 0,10% a 33.140,41 punti, il Nasdaq cede lo 0,43% a 13.003,54 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,24% a 3.961,83 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fmi a Italia,chiave flusso credito a aziende con prospettive
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
16:03
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La qualità del prestito bancario è attesa indebolirsi una volta che le politiche di sostegno scadranno, ma mantenere il flusso di credito verso le aziende che hanno buone prospettive è essenziale per sostenere la ripresa”. Lo afferma il Fmi nello statement dell’Article IV sull’Italia.   MONDO

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Fmi, outlook Italia dipende da virus, +4,25% pil 2021
Serve piano credibile riduzione graduale debito
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
16:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“L’outlook per l’economia dell’Italia è contingente alla strada della pandemia e alle politiche di sostegno”. Lo afferma il Fmi nello statement all’Article Iv dell’Italia, stimando che la crescita del Belpaese potrebbe aggirarsi il 4,25%.

La spesa per affrontare lo shock della pandemia e assicurare la ripresa dovrebbe essere “accompagnata da un piano credibile per ancorare una significativa – anche se graduale – riduzione del debito una volta che la ripresa si è consolidata” ha aggiunto il Fondo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in rialzo, Ftse Mib +0,88%
Indice dei principali titoli di Piazza Affari a 24.636 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
30 marzo 2021
17:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Seduta positiva per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,88% a 24.636 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Athesis torna con ‘Guida Vini Verona Top 100’
Direttore L’Arena, ‘quest’anno è vetrina qualità ripartenza’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
VERONA
30 marzo 2021
17:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I vini come specchio delle eccellenze del territorio. È l’obiettivo della ‘Guida ai Vini di Verona – Top 100′, edizione 2022, che il gruppo editoriale Athesis, in collaborazione con Mediawine, ha voluto confermare nell’anno più difficile della promozione dei vini e dell’Italian food.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il legame tra il quotidiano L’Arena e il territorio si rinsalda in questa sesta edizione della Guida top 100, che dalle colline al lago racconterà il meglio della produzione vinicola della provincia scaligera: dai grandi rossi della Valpolicella, che faranno la parte del leone, al Bardolino, dalle denominazioni del Garda, al Soave, dal Lugana alle Igt. Un vademecum di calici per gli esperti e per i semplici appassionati, che vedrà in gara tutti i Consorzi e le Cantine del Veronese.
Il via alla Guida, che completerà il percorso di pubblicazione ad ottobre, è stato dato oggi con la presentazione online del progetto editoriale, introdotto dal direttore di Publiadige, Marcello Galletti, e del direttore de L’Arena, Maurizio Cattaneo. Il 2021 sarà l’anno della resilienza al Covid e la Guida ai vini veronesi, è stato sottolineato, è il modo con il quale il gruppo Athesis vuol dare il suo contributo, mettendo a disposizione tutti gli strumenti utili – dal giornale, alla tv, alla radio e i social – per aiutare la ripresa. “Fare da regia del territorio in questi momenti ci inorgoglisce – ha detto Cattaneo – È stato un anno passato in trincea, ma forse si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel. Credo che Verona vitivinicola possa uscire più forte rispetto al passato, perchè sempre sarà sempre più la qualità a fare la differenza nella nuova normalità: l’innovazione, la qualità, il rapporto con la terra”. In questo senso, ha aggiunto Cattaneo “la Guida dei vini può diventare la vetrina di questa qualità e della ripresa, lo specchio della Verona che riparte”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa conclude positiva, cauta Londra (+0,5%)
Più toniche Francoforte e Parigi, in aumento di oltre un punto
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
17:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercati azionari del Vecchio continente tutti in rialzo: Londra è stata la più cauta con un aumento finale dello 0,53%, mentre Francoforte ha chiuso in crescita dell’1,29% e Parigi dell’1,21%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp/Bund chiude stabile a 96 punti
Rendimento del titolo del Tesoro allo 0,67%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
18:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In una giornata di tensione per il mercato internazionale dei titoli di Stato, lo spread tra il Btp italiano e il Bund tedesco a 10 anni ha chiuso a 96 punti punti base, stabile rispetto all’avvio di seduta.
In rialzo allo 0,67% il rendimento finale del prodotto del Tesoro, che però in corso di giornata ha toccato un massimo dello 0,72%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano solida con Europa, corre Cnh, positiva Creval
Bene Pirelli, Leonardo e Unipol, solide Banco Bpm e Unicredit
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
18:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La tensione sui tassi dei titoli di Stato mondiali e anche il default dell’hedge fund Archegos che rischia di trascinare al ribasso diverse banche d’affari non ha spaventato i mercati azionati europei: la Borsa di Milano con l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,88% a 24.636 punti e l’Ftse All share in rialzo dello 0,78% a quota 26.808.
Il listino di Londra è stata più cauto con un aumento finale dello 0,53%, mentre Francoforte ha chiuso in crescita dell’1,29% e Parigi in rialzo dell’1,21%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread tra il Btp italiano e il Bund tedesco a 10 anni ha chiuso a 96 punti punti base, stabile rispetto all’avvio di seduta, ma in rialzo allo 0,67% il rendimento finale del prodotto del Tesoro, che in corso di giornata ha toccato un massimo dello 0,72%.
Le Borse hanno guardato di più ai dati macro incoraggianti per diverse economie del Vecchio continente e in Piazza Affari tra i titoli a maggiore capitalizzazione il migliore è stato Cnh, in aumento finale del 4,3% a 13,4 euro in attesa che si definisca l’offerta cinese su Iveco. In crescita di oltre tre punti Pirelli, Leonardo e Unipol, con Banco Bpm (+2,2%) e Unicredit (+2%) che sono stati i gruppi migliori tra i bancari. Nel paniere principale fiacca Enel (-0,8%), deboli sia Terna (-1,2%) sia Hera (-1,4%). Tra i titoli a minore capitalizzazione, positiva dello 0,6% a 12,2 euro il Credito valtellinese con l’avvio dell’Opa di Credit Agricole.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: chiude in calo a New York a 60,55 dollari
Quotazioni perdono l’1,6%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
30 marzo 2021
20:56
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono l’1,6% a 60,55 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: Durigon, stipendi pagati nei prossimi giorni
L’annuncio del sottosegretario al termine di un incontro con una delegazione sindacale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
21:15
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Una delegazione delle sigle sindacali dei trasporti ha raggiunto il ministero dell’Economia dove è stata ricevuta sulla crisi Alitalia. La delegazione sindacale ha avuto un colloquio con il sottosegretario al Tesoro Claudio Durigon (Lega).
Il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha ricevuto al Mise i commissari straordinari di Alitalia.
“È stata valutata la situazione di Alitalia alla luce dello stallo delle negoziazioni con la commissione Europa per il decollo della Newco Ita.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Si ritiene dunque necessaria una nuova strategia di azione da concertarsi con Mef e Mims per permettere la continuità operativa della compagnia aziendale”. Così una nota del Mise al termine dell’incontro.
“Abbiamo fatto il mandato di cassa all’amministrazione straordinaria in modo che nei prossimi giorni possano essere pagati gli stipendi ai lavoratori Alitalia”. Lo afferma il sottosegretario, Claudio Durigon, al termine dell’incontro con i sindacati, spiegando che sono stati sbloccati dal ministero i 24,7 milioni di ristori autorizzati dalla Commissione europea. “Cercheremo insieme agli altri ministeri dei tavoli di confronto per far partire al più presto il piano di Ita”, aggiunge Durigon. “Stiamo combattendo con la Vestager – conclude – per far capire l’importanza di avere una nostra compagnia”.
Di fronte a una situazione che “sta diventando drammatica”, il segretario generale di Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, in piazza con i lavoratori di Alitalia sotto al ministero dello Sviluppo economico, chiede al governo di “battere un colpo in Europa a difesa dell’interesse nazionale”.
“Noi auspichiamo che indipendentemente dalle idee della Commissione europea, si faccia partire al più presto la nuova società. La situazione è diventata intollerabile e insostenibile”. Lo afferma il segretario generale della Fit Cisl, Salvatore Pellecchia
Alcune centinaia di lavoratori di Alitalia hanno protestato stamattina davanti al ministero dello Sviluppo economico, dopo il mancato pagamento degli stipendi di marzo.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Aspi: Tomasi, utenti riceveranno cashback per disagi
Da evento Morandi applicato 77 milioni di esenzioni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
14:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Replicheremo all’Antitrust” circa la multa da 5 milioni subita. Lo ha detto l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasi, in audizione alla Camera.
“Dall’evento del Morandi ad oggi abbiamo applicato 77 milioni di esenzioni, credo che siamo gli unici concessionari che hanno deciso di fare questo tipo di attività”, ha spiegato l’a.d. “Appena firmeremo l’accordo siamo pronti già da giugno a poter applicare il cashback per poter far sì’ che l’utente abbia una riduzione del pedaggio in funzione dell’impatto subito”, ha sottolineato Tomasi, spiegando che “oggi con i nostri sistemi saremo in grado di poter misurare quali sono le tratte e qual è l’impatto che quel veicolo e quella determinata targa ha avuto” circa i disagi subiti, correlati ai cantieri sulla rete.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dl Covid: Brunetta, domani norme per sblocca-concorsi
Si riparte in piena sicurezza per migliaia di giovani. Pil +4-5%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
13:19
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Ieri il Comitato tecnico scientifico, dopo un utile e attento processo di confronto sulla base di mie proposte, ha acconsentito di sbloccare tutti i concorsi della Pa bloccati dal Covid. Scelta che sarà contenuta domani nel decreto Covid” e che vuol dire “ridare speranza a decine di migliaia, se non centinaia di migliaia, di giovani.
E’ un segnale straordinario di speranza”. Così il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, intervenendo al Cnel.
“Abbiamo trovato la strada per fare tutti i concorsi. Usiamo gli strumenti dell’era digitale. Domani si sbloccano, in piena sicurezza, i concorsi”, ha rimarcato.
Brunetta ha poi sottolineato che “la congiuntura sta cambiando. Le previsioni di crescita quest’anno vanno tra il 4% e il 5%. Sono tassi di crescita da boom economico degli anni Sessanta. E’ chiaro che è un rimbalzo, però è comunque un tasso di crescita elevato” e questo vuol dire “consumi, investimenti, fiducia”.
A metà aprile sono attese le nuove stime macroeconomiche del Def.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Accordo per rider Just eat, diventano dipendenti
Accordo per applicare il contratto della logistica
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
11:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
I rider di Just Eat diventeranno lavoratori dipendenti e avranno il contratto della logistica: lo prevede un accordo tra JustEatTAKEAWAY.com Express Italy Srl, e le categorie di Cgil, Cisl, Uil dei trasporti e dei lavoratori atipici. Per i lavoratori del colosso del delivery arriveranno quindi buste paga, ferie, malattia e la tutela contro gli infortuni anche se una parte della retribuzione resterà ancorata al risultato quindi alle consegne fatte, “E’ un risultato importante- affermano Cgil, Cisl, Uil – che restituisce la giusta dignità all’attività di questi lavoratori, affermando diritti ed eque tutele contrattuali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Just Eat Takeaway ha accettato di applicare ai rider il Contratto nazionale Trasporti, Merci e Logistica integralmente convenendo con la proposta del sindacato e ritenendolo idoneo alle proprie necessità, articolando le diverse clausole e la necessità di maggiore flessibilità organizzativa attraverso un accordo aziendale”.
I rider di Just Eat diventano così – spiegano Cgil, Cisl, Uil – lavoratori subordinati, dipendenti a cui saranno garantiti: paga base, legata ai minimi contrattuali e non alle consegne, TFR, previdenza, integrazione salariale in caso di malattia, infortunio, maternità/paternità, ferie, orario di lavoro minimo garantito, maggiorazioni per il lavoro supplementare, straordinario, festivo e notturno, rimborso spese per uso mezzo proprio, dpi adeguati, anche in riferimento al momento pandemico in corso, e diritti sindacali. È previsto, inoltre, un premio di valorizzazione, che tiene conto delle consegne effettuate, limitando le stesse ad un massimo di quattro nell’arco di un’ora, al fine di ridurre al minimo il rischio per la salute e la sicurezza dei rider”.
“Siamo convinti – dicono i sindacati – che possa aiutare ad indicare una via di regolazione del settore. Auspichiamo che le altre piattaforme seguano il modello di subordinazione oggi definito per creare una situazione di parità di condizioni. Non c’è bisogno di inventarsi nulla, le regole e i contratti nazionali esistono già. È importante continuare a lavorare insieme per perseguire un’idea di crescita e di sviluppo che sappia tenere insieme produzione, qualità e buona occupazione, profitto e sicurezza, tutto ciò rimettendo al centro il valore della persona, in un contesto di relazioni sindacali partecipativo, improntato al dialogo. Nei prossimi giorni – concludono Cgil, Cisl, Uil – lavoreremo per spiegare il valore dell’intesa e raccogliere il consenso che sappiamo alto fra i lavoratori”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Assegno unico: ok Senato quasi unanime con 227 sì
Nessun no e 4 astenuti. Bonetti: ‘Riforma storica, via da primo luglio’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
30 marzo 2021
19:49
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Via libero definitivo dall’Aula di Palazzo Madama al disegno di legge sull’assegno unico per i figli. L’ok quasi unanime con 227 sì, nessun no e 4 astenuti.
“Oggi è un giorno buono per l’Italia”, il “primo passo di una riforma storica” con l’arrivo di “un provvedimento importante perché inizia un tempo nuovo, del futuro, della ripartenza”.
Così il ministro della Famiglia Elena Bonetti in Aula al Senato per il voto finale al ddl che introduce l’assegno universale per i figli, che “rimette al centro le nuove generazioni” e sarà completato con il Family Act. “Confermo a nome del governo – ha detto – l’impegno di dare seguito alla delega attuando l’assegno entro il termine del primo di luglio come previsto”.