Mondo tutte le notizie Tutti i fatti e gli avvenimenti del Mondo costantemente aggiornati affidabili dettagliati e monitorati! LEGGI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 110 minuti

Ultimo aggiornamento 7 Maggio, 2021, 01:12:15 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:31 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 01:12 DI VENERDÌ 07 MAGGIO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Usa: Fbi ferisce uomo armato davanti a sede Cia
Ricoverato in ospedale, si ignorano le sue condizioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
04 maggio 2021
16:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo armato e’ stato colpito e ferito con un’arma da fuoco dopo essere stato affrontato da almeno un agente dell’Fbi all’esterno del quartier generale della Cia, in Virginia, alle porte di Washington.
L’episodio risale a ieri sera, scrivono i media Usa.
Il sospetto “era uscito da un’auto con un’arma ed e’ stato affrontato dalle forze dell’ordine”, riferisce l’Fbi, che ora sta esaminando la vicenda.
L’uomo e’ ricoverato in ospedale e le sue condizioni non sono note. Secondo alcuni media la sparatoria e’ seguita ad una lunga situazione di stallo con le autorita’.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Parigi, via alle udienze per le estradizioni degli ex terroristi
Sempre introvabile Di Marzio. Petrella, ‘niente da nascondere’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
04 maggio 2021
16:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prima udienza domani pomeriggio per i 9 italiani – Maurizio Di Marzio resta sempre l’unico introvabile fra gli estradabili – che sono stati fermati la settimana scorsa dopo che l’Eliseo ha dato il via libera alla giustizia per esaminare le richieste di estradizione dell’Italia nei loro confronti.
Gli ex terroristi, fuggiti in Francia negli anni 80, compariranno davanti alla Chambre de l’Instruction della Corte d’Appello dove sarà loro notificata la richiesta di estradizione italiana, saranno elencati processi, pene e capi d’accusa a loro carico e sarà comunicato il calendario delle udienze che li riguardano.
Sono attesi, fuori dal palazzo di Giustizia, amici, ex militanti ed esponenti del comitato di sostegno agli “italiens”. Negli ultimi giorni hanno ripreso voce i sostenitori del gruppo, che si sono ritrovati in un giardino di Parigi attorno a Marina Petrella, ex brigatista condannata all’ergastolo in Italia. “Sarà una procedura molto lunga – ha detto Petrella -, dal 2019 viviamo questo stato di tensione, ma vedo che abbiamo anche dei sostenitori. Io non ho niente da nascondere”. Per Oreste Scalzone, ex leader di Potere Operaio, punto di riferimento dei fuoriusciti degli anni di piombo, “non ci sarà bisogno di ricorrere ai motivi di salute”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Come ha ripetuto l’avvocata di diversi fra i gli estradabili, Irène Terrel, le richieste sono “irricevibili”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: Parigi, domani via a udienze per le estradizioni
Sempre introvabile Di Marzio. Petrella, ‘niente da nascondere’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
04 maggio 2021
16:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prima udienza domani pomeriggio per i 9 italiani – Maurizio Di Marzio resta sempre l’unico introvabile fra gli estradabili – che sono stati fermati la settimana scorsa dopo che l’Eliseo ha dato il via libera alla giustizia per esaminare le richieste di estradizione dell’Italia nei loro confronti.
Gli ex terroristi, fuggiti in Francia negli anni 80, compariranno davanti alla Chambre de l’Instruction della Corte d’Appello dove sarà loro notificata la richiesta di estradizione italiana, saranno elencati processi, pene e capi d’accusa a loro carico e sarà comunicato il calendario delle udienze che li riguardano.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono attesi, fuori dal palazzo di Giustizia, amici, ex militanti ed esponenti del comitato di sostegno agli “italiens”.
Negli ultimi giorni hanno ripreso voce i sostenitori del gruppo, che si sono ritrovati in un giardino di Parigi attorno a Marina Petrella, ex brigatista condannata all’ergastolo in Italia.
“Sarà una procedura molto lunga – ha detto Petrella -, dal 2019 viviamo questo stato di tensione, ma vedo che abbiamo anche dei sostenitori. Io non ho niente da nascondere”.
Per Oreste Scalzone, ex leader di Potere Operaio, punto di riferimento dei fuoriusciti degli anni di piombo, “non ci sarà bisogno di ricorrere ai motivi di salute”. Come ha ripetuto l’avvocata di diversi fra i gli estradabili, Irène Terrel, le richieste sono “irricevibili”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Meghan debutta come scrittrice per bambini, esce ‘The Bench’
Il racconto di un legame padre-figlio ispirato a Harry e Archie
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 maggio 2021
16:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Esordio come scrittrice per bambini per Meghan Markle, che moltiplica le attività e iniziative pubbliche – assieme al consorte Harry – dopo il trasloco della coppia ‘ribelle’ di casa Windsor negli Usa e lo strappo dalla famiglia reale britannica. La duchessa di Sussex, riferiscono i media del Regno, si prepara infatti a far uscire un volume intitolato The Bench, La Panchina, che narra la storia del legame speciale tra un figlio e suo padre visto attraverso gli occhi della madre.

Il libro sarà in vendita dall’8 giugno per i tipi di Random House, nella collana Children’s Books, stando a quanto annunciato dalla stessa casa editrice. S’ispira direttamente – ha fatto sapere l’ex attrice americana, che è incinta di un secondo figlio di Harry, una femminuccia – al rapporto fra suo marito, secondogenito di Carlo e Diana, e il piccolo Archie, primogenito dei Sussex che giusto giovedì 6 maggio compie a Los Angeles 2 anni. E’ arricchito dalle illustrazioni di un artista di fama, Christian Robinson, e sarà disponibile pure in versione audiolibro, letto dalla medesima duchessa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Merkel seguirà il summit Ue di Porto in videoconferenza
Anche altri leader ci stanno pensando
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
04 maggio 2021
17:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La cancelliera Angela Merkel non parteciperà alla due giorni di lavori Ue a Porto, venerdì e sabato, in occasione del Social summit organizzato dalla presidenza portoghese del Consiglio Ue. Per il momento, secondo quanto si apprende a Bruxelles, la leader tedesca è l’unico capo di Stato e di governo dei 27 ad aver annunciato ufficialmente la sua partecipazione agli eventi solo da remoto, ma secondo quanto si apprende, sembra che anche l’olandese Mark Rutte, il belga Alexander De Croo, e la danese Mette Frederiksen stiano valutando di seguire in videoconferenza il primo evento in formato fisico, dopo oltre un anno di riunioni virtuali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Secondo quanto scrive il Playbook di Politico.eu, il portavoce di Merkel, Steffen Seibert, nei giorni scorsi ha fatto sapere che “in considerazione della situazione pandemica in Germania e delle severe restrizioni a cui sono sottoposti i cittadini tedeschi, la cancelliera ha chiesto di poter partecipare da remoto”.
La due giorni di lavori prenderà il via venerdì con il Summit sociale, proseguirà con una cena dei 27 leader, che si ritroveranno anche l’indomani mattina. I lavori si concluderanno col summit Ue-India, col premier Narendra Modi collegato da remoto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dieci ore in canotto dalla Cina a Taiwan, arrestato
L’uomo cinese fermato al porto Taichung: ‘Cercavo la libertà’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un cinese è stato arrestato dopo aver viaggiato dalla Cina a Taiwan a bordo di un gommone senza mai essere fermato nonostante lo stretto dell’isola sia pesantemente pattugliato. Lo riporta il Guardian.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’uomo, che è stato fermato al porto di Taichung, ha detto di essere fuggito per cercare “uguaglianza e libertà”. L’uomo, che la polizia ha chiamato Zhou, ha raccontato di essere partito da Quanzhou, nella provincia del Fujian, con un gommone lungo 2,6 metri, acquistato online, alimentato da un motore fuoribordo. Il viaggio di 180 km è durato circa 10 ore.
Nel video dell’arresto pubblicato online, si sentono gli agenti chiedere a Zhou “Sei venuto per la libertà?” e lui che risponde “Sì, sono venuto in barca”. “Taiwan ha più libertà ed uguaglianza”, si sente dichiarare l’uomo. E ancora, alla domanda se la vita fosse “brutta” in Cina, Zhou risponde “ci sono tutte le forme di bruttezza in Cina” aggiungendo di non aver commesso nessun crimine nel suo Paese.
Taiwan non ha un processo formale per i richiedenti asilo, ma esamina caso per caso. La mancanza di leggi specifiche per i rifugiati nel groviglio di regole sui visti a Taiwan è motivo di crescente preoccupazione tra i gruppi locali per i diritti umani, soprattutto da quando sono aumentati i flussi di persone da Hong Kong. La polizia di Taichung ha detto che Zhou è stato sottoposto a un controllo per verificare se avesse febbre o altri sintomi del coronavirus e adesso resterà in quarantena per due settimane. E’ accusato di violazione della legge sulla sicurezza nazionale e sull’immigrazione, rischia il carcere e l’espulsione in Cina.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mayer, Filarmonica chiusa, suono nei parchi di Berlino
Oboista, tanti musicisti alla disperazione, riaprite i teatri
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
04 maggio 2021
18:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Simon Rattle lo ha definito una volta il “miglior oboista del mondo”. E un musicista così, Albrecht Mayer, membro della Filarmonica di Berlino, in pandemia, ha suonato per mesi nei parchi della capitale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Come un artista di strada e senza farsi individuare. Perché fin da bambino, spiega, del rapporto con il pubblico lui aveva “bisogno”. Una “esperienza fisica”, che può comprendere fino in fondo solo chi l’ha provata.
Mayer racconta lo smarrimento di tanti musicisti, che non hanno potuto più fare il proprio lavoro, a causa del Covid: “io sono fortunato, ma ci sono colleghi disperati, che hanno perduto l’esistenza…” E chiede con fermezza: “i teatri vanno riaperti”.
Grande fan dell’Italia, rievoca i duri mesi alle spalle: “L’estate scorsa, quando si è capito che molti concerti venivano disdetti, e in modo duraturo, la speranza si spegneva, settimana dopo settimana. Non avevamo più alcuna prospettiva. Mia moglie mi ha detto: ‘prendi la bici e vai in giro, porta l’oboe e suona, magari anche al parco’. E io l’ho fatto”. “Ogni giorno ne ho scelto uno diverso, a Wedding, Moabit, e in altri quartieri poco centrali. È stato molto bello, perché ho suonato per la gente che incontravo… Ovviamente non chiedevo soldi. Era però come stare su una piccola scena. Questo psicologicamente mi ha molto aiutato”.
Alla luce della lentezza delle riaperture in Germania, dove la cultura è in lockdown da metà novembre, con pochissimi momenti di sosta, aggiunge ironico: “sono quasi certo che dovrò farlo di nuovo”. Da giorni Mayer si rivolge ai media tedeschi – fra l’altro per presentare l’ultimo cd, con la Deutsche Grammophon, dedicato al repertorio per oboe di Mozart – per rafforzare questo messaggio: “Sento il dovere di parlare anche per chi ha meno voce di me. Tanti artisti e musicisti, che sono finiti in bancarotta e hanno perso la loro esistenza. Non sono semplicemente frustrati, sono disperati. Io capisco la serietà della situazione, è orribile pensare a quante persone siano morte in questa pandemia. Certo. Ma questa è una parte della medaglia. L’altra è che non c’è stato alcun caso di contagio rilevato durante un concerto in sala”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Strage a colpi di machete in un asilo, shock in Brasile
Uccisi tre bambini e una maestra, arrestato l’aggressore 18enne
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Scene di terrore nell’asilo nido comunale di un paesino del Brasile, Saudades, nello Stato meridionale di Santa Catarina: un giovane di 18 anni ha ucciso a colpi di machete tre bambini sotto i due anni e una maestra, mentre altre due persone sono rimaste ferite.
Secondo una prima ricostruzione della polizia militare, l’assassino si è presentato alle 10 del mattino alla portineria del centro per l’educazione della prima infanzia ‘Aquarela’ . Avvicinato da una insegnante, l’ha aggredita uccidendola sul colpo.
Successivamente, è entrato nell’edificio, dove ha accoltellato quattro bambini, tre dei quali sono deceduti e un altro è rimasto ferito. Gravemente ferita anche un’altra insegnante.
Il killer è stato arrestato sul posto e portato in ospedale. Indagini sono in corso per capire i motivi del gesto. I vigili del fuoco hanno isolato l’area. La segretaria comunale all’istruzione, Gisela Hermann, ha descritto la scena come “raccapricciante”. “La sua intenzione era quella di fare quante più vittime possibile”, ha spiegato ai giornalisti il commissario Jeronimo Marçal. E il bilancio delle vittime non si è aggravato perché gli insegnanti si sono accorti dell’attacco e hanno chiuso a chiave le altre aule.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Brasile:assalta asilo con machete, morti 2 bimbi e maestra
Arrestato sul posto
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo armato di machete oggi è entrato in un asilo nido comunale a Saudades, nello Stato brasiliano di Santa Catarina, colpendo bambini e adulti. Lo ha riferito la polizia militare ai media locali.
Sono confermati almeno tre morti: due bambini e una maestra; un’altra è gravemente ferita. L’assalitore è stato arrestato sul posto.
Secondo le forze dell’ordine, l’attacco è avvenuto presso un centro per l’educazione della prima infanzia, destinato a bambini fino a 3 anni. L’aggressore è entrato nell’edificio ed ha “colpito con un’arma simile a un machete” maestre e alunni.
E’ stato arrestato sul posto e condotto in ospedale, hanno aggiunto. “Una delle insegnanti è viva, in gravi condizioni, un’altra insegnante e due alunni morti confermati”, ha scritto la polizia in una nota, precisando che si sta indagando.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Woody Allen, la mia paura? Il futuro del cinema in casa
Dal 6/5 in sala Rifkin’s Festival, in cantiere un altro film
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’amore per il cinema europeo, l’importanza della sala, l’antipatia per le serie tv (“ma mia moglie le guarda”), la paura per il futuro del cinema che forse si vivrà solo nel salotto di casa e, infine, anche un nuovo film da girare a Parigi che ricorda Match Point. Così alle otto di mattina un Woody Allen, in camicia celeste e ancora più fragile per i suoi 85 anni, si racconta via Zoom per presentare il suo ‘Rifkin’s Festival’, in sala dal 6 maggio con Vision Distribution.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dal regista, nell’incontro stampa, mai nessun riferimento alla delicata vicenda di Dylan, sua figlia adottiva, che afferma di aver subito da lui abusi da bambina, tranne la smentita sui motivi del blocco della distribuzione del film negli Stati Uniti, per molti causato proprio da questa vicenda. “Penso che questo film sia solo vittima della pandemia. Quando è uscito molti distributori stavano fallendo perché le persone guardavano la tv a casa. C’è stato, insomma, un grande cambiamento nella distribuzione, ma abbiamo già ricevuto offerte e negli Stati Uniti sono convinto che alla fine si vedrà”. Nel futuro di Allen poi un nuovo film: “Ho già pronta una sceneggiatura da realizzare a Parigi, ma la pandemia ha rovinato tutto. Non appena si ripartirà spero di poter tornare lì a girarlo. È un film di cui posso solo dire che guarda un po’ a Match Point”. E i rapporti umani post pandemia? “Credo che resteranno gli stessi di sempre. Tutto tornerà esattamente com’era. Ci saranno persone che non vorranno entrare più in ufficio e lavorare da casa, ma fondamentalmente le persone saranno le stesse di prima. Avranno gli stessi desideri. le stesse ambizioni. le stesse debolezze”.
Per quanto riguarda la differenza tra cinema americano ed europeo, vero tormentone di Rifkin’s Festival – che ha come protagonista un ex professore di storia del cinema sposato con Sue, una sgomitante addetta stampa – spiega Allen dalla sua casa di Manhattan: “Credo che la spinta principale di un film sia la sua innovazione, il tipo di realizzazione artistica. Da questo punto di vista il cinema negli States è rimasto immaturo, guidato com’è principalmente dal profitto. I film europei sono più avanti di quelli americani, sia nella tecnica cinematografica che nel soggetto, e questa è la grande differenza. Così quando ero giovane volevo vedere tutti i film europei mentre quelli americani mi sembravano infantili”.
Della sua personale esperienza del lockdown, spiega il regista: “Per me non è stato tanto diverso da prima. La mattina mi alzo e faccio le stesse cose: scrivo nella mia camera e cammino sul tapis roulant. Quando è arrivata la pandemia molte persone sono impazzite perché confinate in casa, ma a me non ha dato fastidio. Sono stanziale: suono il mio clarinetto, faccio qualche esercizio e la sera scrivo”. Le serie tv? “Non le guardo mai, ma so che sono fatte molto bene, da quello che mi dicono mia moglie, i miei amici e mia sorella, ma preferisco guardare lo sport, basket, baseball o seguire i notiziari”.
Parole di apprezzamento, infine, per il nuovo presidente degli Stati Uniti: “Penso che Biden sia un buon presidente e stia facendo cose buone. Spero solo che ottenga la collaborazione del partito avversario che implementi le sue idee e questo a beneficio degli Stati Uniti tutti. Certo, è arrivato in un momento caotico, ma ora la pandemia anche grazie a lui sta regredendo, si stanno aprendo i nostri cinema, i ristoranti e le scuole”. Ma la sua vera paura resta il futuro del cinema. “A causa dell’emergenza sanitaria le persone sono rimaste a casa e hanno pensato di poter fare a meno della sala cinematografica.
Che vado a fare al cinema – dicono – quando premendo un pulsante il film lo vedo a casa mia sul mio grande schermo con immagini nitide e un’ottima acustica? Ma quanto è diverso vedere il Padrino o I Blues Brothers insieme a 500 persone in una sala buia, piuttosto che stare a casa sul divano con il telefono che squilla!”.   CINEMA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Recovery: portavoce Ue, incoraggiamo governi a pubblicarli
‘Molti non hanno diffuso cronoprogramma e costi, scelta è loro’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
04 maggio 2021
19:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione Ue ha “incoraggiato” tutti i Paesi a pubblicare i piani di rilancio e resilienza, nella forma che hanno consegnato a Bruxelles, ma da parte sua non renderà pubblici i documenti che le sono arrivati dalle capitali. Secondo quanto fa sapere una portavoce della Commissione, ogni Paese ha completa autonomia su cosa rendere pubblico e cosa no.
Molti, ad esempio, non hanno diffuso il cronoprogramma delle riforme e degli investimenti con i rispettivi costi. La Commissione, aggiunge, ha creato una pagina web dove indica i Paesi che hanno inviato i piani, e per ognuno rimanda al link del governo dove è stato caricato il Pnrr.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ue congela l’accordo sugli investimenti con la Cina
Dombrovskis: ‘Sospesi gli sforzi per la ratifica dell’intesa’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
04 maggio 2021
19:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ue “sospende” i suoi sforzi per la ratifica dell’accordo sugli investimenti siglato con la Cina lo scorso dicembre. Lo ha reso noto il vice presidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis in un’intervista alla France Presse.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione europea ha sospeso i suoi sforzi per far ratificare dagli Stati membri e dal Parlamento l’accordo sugli investimenti concluso alla fine del 2020 con la Cina, alla luce del recente inasprimento delle relazioni diplomatiche tra Bruxelles e Pechino, ha spiegato Dombrovskis. “Abbiamo per il momento sospeso lo sforzo di sensibilizzazione politica da parte della Commissione, perché è chiaro che nella situazione attuale, con le sanzioni dell’Ue contro la Cina e le contro-sanzioni cinesi, anche nei confronti di membri del Parlamento europeo, l’ambiente non è favorevole alla ratifica dell’accordo”, ha detto il vice presidente della Commissione. Domani tra l’altro – come annunciato la scorsa settimana – la vicepresidente Margrethe Vestager presenterà lo scudo Ue contro le scalate ostili da parte di aziende di Paesi terzi, una sorta di ‘golden power’ pensata principalmente contro le aziende di Pechino che, gonfie di sussidi governativi, sono ormai da anni iperattive sul territorio europeo approfittando delle difficoltà economiche.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Diplomatica svizzera morta in Iran, polizia esclude suicidio
Corpo trovato in un’area verde vicino alla sua abitazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
04 maggio 2021
19:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli investigatori iraniani avrebbero escluso l’ipotesi di un suicidio nella morte della diplomatica svizzera, il cui corpo è stato rinvenuto stamani dopo che era precipitata dal 18/o piano dell’edificio in cui abitava, in una zona residenziale di Teheran. Lo ha detto all’Irna il portavoce del Dipartimento per le emergenze di Teheran, Mojtaba Khaledi, che in precedenza aveva riferito che le autorità non escludevano alcuna ipotesi, comprese quelle di omicidio, incidente e anche suicidio.

“La polizia ha allertato i paramedici dopo che il corpo della 52enne svizzera è stato trovato in un’area verde vicina, ma la donna era morta da un po’ di tempo”, ha affermato il portavoce.
Intanto, il ministero degli Esteri iraniano ha espresso le sue condoglianze alla Svizzera, assicurando che i risultati delle indagini verranno resi noti “al più presto”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden, entro il 4 luglio il 70% degli americani vaccinati
Obiettivo 160 milioni di residenti pienamente immunizzati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
04 maggio 2021
20:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joe Biden annuncerà a breve come nuovo target la vaccinazione del 70% degli americani adulti entro il 4 luglio, per l’Independence Day. Lo rende noto la Casa Bianca.
Si tratta di 160 milioni di americani pienamente immunizzati. Raggiungere questo duplice obiettivo per il 4 luglio “cambierà in modo significativo il modo in cui gli americani trascorreranno l’estate”, ha sottolineato un dirigente dell’amministrazione. “Ci saranno molte meno restrizioni sanitarie”, ha aggiunto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il coprifuoco in Europa, ecco come funziona negli altri Paesi Europei
Il punto fatto da EDNH news
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
20:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In attesa del tagliando che il governo dovrebbe fare a metà maggio sul coprifuoco in Italia, ecco un punto su come funziona negli altri Paesi Europei fatto da EDNH news:

Abolizione del coprifuoco ecco cosa succede in Europa VIDEO:

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Il parlamento polacco approva il Recovery fund
Grazie a voti opposizione. Varsavia fra primi beneficiari piano
A
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
04 maggio 2021
20:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il parlamento polacco ha ratificato il Recovery Fund. L’approvazione è avvenuta grazie ai voti dell’opposizione di sinistra e nonostante il voto negativo di una parte dei deputati della coalizione governativa di destra del governo del Pis.
Con il piano di rilancio europeo, la Polonia diventerà uno dei maggiori beneficiari degli aiuti europei post-Covid-19.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pp il primo partito, l’ultradestra cresce
Socialisti in calo, Ciudadanos esclusa dall’Assemblea regionale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
05 maggio 2021
00:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Isabel Díaz Ayuso del Partito Popolare (Pp) conferma il suo trionfo alle elezioni amministrative per la regione di Madrid a scrutini praticamente conclusi ma si ferma a meno 4 seggi dalla maggioranza assoluta e il gruppo di estrema destra Vox rimane decisivo per consentirle di continuare a governare. Distante la sinistra che registra il crollo del Partito Socialista, giù di 13 seggi rispetto al 2019 con il 98% dei voti scrutinati, pareggiato da Más Madrid, formazione progressista in crescita, in una tornata segnata da un’ affluenza record, nonostante la situazione atipica, visto che si è votato in un giorno feriale e ancora in emergenza Covid.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prima del voto molti osservatori hanno sostenuto che queste elezioni amministrative sarebbero state foriere di scossoni politici su scala nazionale. Il terremoto politico di Madrid mostra già i primi contraccolpi con Pablo Iglesias, leader di Podemos ed ex vicepremier, che ha annunciato in serata la sua uscita dalla politica attiva.
Il Partito Socialista perde 13 segg rispetto a due anni fa, mentre Ciudadanos rimane fuori dall’Assemblea Regionale.

“La libertà ha trionfato di nuovo a Madrid”: ha esordito così la popolare Isabel Díaz Ayuso, grande vincitrice delle elezioni regionali di Madrid, nel suo discorso celebrativo di fronte a centinaia di simpatizzanti riuniti di fronte alla sede centrale del suo partito, ripreso dalle tv spagnole. Continueremo a governare per tutti”, ha aggiunto la presidente uscente, che ottiene più del doppio dei seggi su cui ha contato nell’ultima legislatura.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden: ‘Entro il 4 luglio il 70% degli americani vaccinati’
‘Pronti a partire con gli adolescenti’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
05 maggio 2021
00:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joe Biden annuncerà a breve come nuovo target la vaccinazione del 70% degli americani adulti entro il 4 luglio, per l’Independence Day. Lo rende noto la Casa Bianca.
Si tratta di 160 milioni di americani pienamente vaccinati.
Raggiungere questo duplice obiettivo per il 4 luglio, il 70% degli americani vaccinati con 160 milioni pienamente immunizzati, “cambierà in modo significativo il modo in cui gli americani trascorreranno l’estate”, ha sottolineato un dirigente dell’amministrazione.
“Ci saranno molte meno restrizioni sanitarie”, ha aggiunto.
“Non appena la Drug and Administration darà la sua autorizzazione al vaccino Pfizer per gli adolescenti tra i 12 e 15 anni, noi siamo pronti a muoverci”: ha annunciato il presidente americano, invitando i genitori a immunizzare anche i loro figli.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Trump sfida Facebook e Twitter e lancia la sua piattaforma
Per comunicare direttamente con i fan dopo il bando dai social
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
04 maggio 2021
23:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Donald Trump lancia la sua piattaforma social dopo essere stato bandito da Twitter e Facebook. D’ora in poi i sostenitori potranno comunicare con l’ex presidente ed essere informati in tempo reale sulle sue posizioni e attività tramite il sito chiamato ‘From the Desk of Donald J.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Trump’, dove saranno caricati anche video e comunicati.
I supporter, una volta creato un account, potranno ricevere notifiche ogni volta che Trump posta un messaggio, con una modalità simile a quanto accade con altri social media. Presente anche un tasto con cui poter condividere i messaggi di Trump su Facebook e Twitter.
Trump è stato estromesso da Facebook e Twitter, che che hanno cancellato il suo account dopo i sanguinosi fatti dello scorso 6 gennaio, quando i sostenitori dell’ex presidente hanno assaltato la sede del Congresso americano. Un’azione che, per molti, è stata istigata da Trump che poco prima aveva tenuto un comizio di fuoco. Per questo l’ex presidente è stato sottoposto a un secondo impeachment dal quale però è stato ancora una volta assolto. Una decisione dei vertici di Facebook è poi attesa nelle prossime ore: dovranno stabilire se riammettere Trump sulla propria piattaforma o prolungare il divieto. Twitter ha invece indicato finora come il suo bando nei confronti dell’ex presidente sia permanente.   TECNOLOGIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Israele: scaduto mandato, Netanyahu non forma governo
Premier non ha la maggioranza. Possibile nuovo mandato a Lapid
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
05 maggio 2021
11:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il premier Benyamin Netanyahu non ha assolto al mandato affidatogli del presidente Reuven Rivlin di formare il nuovo governo. E’ scaduto alle 24 (ora locale) il termine di 28 giorni previsti per comporre un nuovo esecutivo: in questo lasso di tempo Netanyahu non ha messo insieme la maggioranza necessaria di 61 seggi su 120 alla Knesset.

Ora spetterà a Rivlin o dare una estensione di altri 14 giorni – ma analisti non lo ritengono probabile – o affidare un nuovo mandato. In questo caso si parla del capo dell’opposizione Yair Lapid ma anche di Naftali Bennett leader di Yamina (Destra). Oppure potrebbe riportare la palla alla Knesset.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Madrid, la Ayuso trionfa ma avrà bisogno di Vox
Crollo dei socialisti raggiunti da Más Madrid, Ciudadanos fuori
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
04 maggio 2021
23:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Isabel Díaz Ayuso del Partito Popolare (Pp) conferma il suo trionfo alle elezioni amministrative per la regione di Madrid a scrutini praticamente conclusi ma il gruppo di estrema destra Vox rimane decisivo per consentirle di continuare a governare.
Distante la sinistra che registra il crollo del Partito Socialista, giù di 13 seggi rispetto al 2019 con il 98% dei voti scrutinati, pareggiato da Más Madrid, formazione progressista in crescita, in una tornata segnata da un’ affluenza record, nonostante la situazione atipica, visto che si è votato in un giorno feriale e ancora in emergenza Covid.

Prima del voto molti osservatori hanno sostenuto che queste elezioni amministrative sarebbero state foriere di scossoni politici su scala nazionale. Il terremoto politico di Madrid mostra già i primi contraccolpi con Pablo Iglesias, leader di Podemos ed ex vicepremier, che ha annunciato in serata la sua uscita dalla politica attiva.   POLITICA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Floyd, ex agente Chauvin chiede un nuovo processo
Legali presentano ricorso in appello contro verdetto condanna
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
05 maggio 2021
00:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I legali di Derek Chauvin, l’ex agente della polizia di Minneapolis condannato per la morte del 46enne afroamericano George Floyd, hanno presentando ricorso in appello. Nella richiesta si legge come a Chauvin sia stato negato il diritto a un giusto processo e per questo ne chiedono un altro.
Nel ricorso si legge che Chauvin non avrebbe potuto avere un giusto processo a causa di quanto accaduto prima con le manifestazioni e le proteste guidate dal movimento Black Lives Matter. Si accusa anche la corte che ha condannato l’ex agente di aver abusato della sua discrezione, negando in particolare la richiesta per un cambio di sede del processo. Quest’ultimo si è tenuto a Minneapolis, la città in cui Floyd è stato ucciso.
La sentenza per Chauvin è attesa tra un paio di settimane e l’ex agente condannato per tutti e tre i capi di accusa di omicidio rischia fino a 40 anni di carcere. Il 23 agosto invece partirà il processo agli altri tre ex agenti che erano con Chauvin e accusati di favoreggiamento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Michael Jackson, tribunale fiscale Usa riduce tasse agli eredi
Valore eredità del re del pop venne sovrastimata alla sua morte
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LOS ANGELES (USA)
05 maggio 2021
10:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un tribunale fiscale degli Stati Uniti ha riconosciuto un’importante vittoria per gli eredi di Michael Jackson, dopo una battaglia legale durata anni. Lo riportano i media americani.
La corte ha ritenuto infatti che l’Internal Revenue Service (Irs) – l’agenzia governativa Usa deputata alla riscossione delle tasse – al momento della morte del re del pop abbia enormemente gonfiato il valore dei beni e dell’immagine di Jackson, portando a una tassazione troppo alta imposta ai suoi eredi.

L’Irs aveva stimato tre aspetti controversi del valore del cantante al momento della sua morte nel 2009 a circa 482 milioni di dollari. Nella sua decisione emessa ieri, il giudice Mark Holmes ha ridotto invece quella cifra a 111 milioni, molto più vicina alle stime degli eredi. Gli esecutori testamentari hanno detto che è stata una vittoria enorme e inequivocabile per i figli di Jackson.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Città del Messico: crollo ponte, inchiesta per omicidio colposo
Tre giorni di lutto nazionale per le 24 vittime della tragedia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DEL MESSICO
05 maggio 2021
10:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Procura generale di Città del Messico ha annunciato di avere aperto una inchiesta per i reati di omicidio colposo e danni alla proprietà dopo il cruento incidente che lunedì sera, per il cedimento di un viadotto, ha coinvolto un convoglio della linea 12 della metropolitana con un bilancio di 24 morti e decine di feriti.
I media messicani sottolineano una sorta di ‘maledizione’ che ha colpito fin dall’inaugurazione nel 2012 la ‘Linea Dorada’ della metropolitana, che nei nove anni di funzionamento è stata fermata decine di volte per problemi a strutture e infrastrutture e in almeno due casi, nel 2014 e nel 2017, per lunghi periodi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al riguardo, si precisa in un comunicato, “saranno realizzate da parte di professionisti del ramo tutte le necessarie perizie multidisciplinari e interistituzionali, sia sul piano strutturale che su quello amministrativo, al fine di individuare le responsabilità dell’accaduto.
Per questo, oltre all’inchiesta messicana, le autorità della capitale hanno chiesto alla compagnia norvegese specializzata nella gestione dei rischi, Det Norske Veritas (DNV-GL), di svolgere una approfondita indagine sull’accaduto.
Infine, mentre sono stati rimossi con grosse gru i due vagoni del convoglio precipitati al suolo, ed è quasi terminato il riconoscimento dell’identità delle vittime fatali dell’incidente, il governo federale ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale con l’esposizione delle bandiere a mezz’asta fino a tutto il 6 maggio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: l’India stanzia 6,7 mld dollari per vaccini e sanità
Nuovo record di morti, 3.780 in 24 ore
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MUMBAI
05 maggio 2021
09:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Banca centrale indiana ha sbloccato 6,7 miliardi di dollari per i produttori di vaccini contro il coronavirus e per gli ospedali e le imprese del settore sanitario. Lo ha annunciato il governatore dell’Istituto Shaktikanta Das spiegando che i fondi saranno elargiti sotto forma di prestiti a basso costo fino al 31 marzo del 2022 per fronteggiare la seconda devastante ondata di Covid-19 in India.

Intanto nel continente è stato registrato l’ennesimo record negativo nell’emergenza coronavirus: 3.780 persone sono infatti morte nelle ultime 24 ore, secondo i dati diffusi dal ministero della Sanità. I nuovi casi di Covid-19 sono 382.000. Nonostante le pressione dell’opposizione, il premier Narendra Modi continua a rifiutarsi di imporre un lockdown nazionale duro per timore delle ripercussioni sull’economia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Usa, crollo delle nascite, mai così poche in 50 anni
Studio Cdc: ‘Causa principale incertezza economica per pandemia’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il tasso di natalità negli Stati Uniti ha raggiunto il livello più basso degli ultimi 50 anni. Lo rileva un studio del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) che individua la causa nell’incertezza economica causata dalla pandemia di coronavirus.
Lo riporta il Guardian.
Il tasso è in calo da oltre 10 anni ma nell’anno del Covid è arrivato a 1,6 per donna, ben al di sotto del 2,1 necessario affinche’ ci sia il ricambio generazionale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nucleare: Rohani, le sanzioni Usa saranno rimosse presto
‘I nostri negoziatori a Vienna hanno fatto un gran lavoro’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
05 maggio 2021
09:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Le sanzioni Usa saranno presto rimosse”. Lo ha annunciato il presidente iraniano Hassan Rohani durante una riunione del governo.
“Il lavoro che i nostri negoziatori hanno fatto nei colloqui di Vienna, che si sono tenuti per riavviare l’accordo sul nucleare e rimuovere le sanzioni Usa, è stato eccezionale”, ha sottolineato il presidente secondo quanto riportato dall’Isna. “Se l’altra parte agirà nel rispetto della legge le sanzioni saranno presto eliminate”, ha detto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: India, nuovo record di morti, 3.780 in 24 ore
382.000 nuovi casi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’India ha registrato l’ennesimo record negativo nell’emergenza coronavirus: 3.780 persone sono infatti morte nelle ultime 24 ore, secondo i dati diffusi dal ministero della Sanità citati dal Guardian. I nuovi casi di Covid-19 sono 382.000.

Nonostante le pressione dell’opposizione, il premier Narendra Modi continua a rifiutarsi di imporre un lockdown nazionale duro per timore delle ripercussioni sull’economia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Madrid: Sanchez, ora Ayuso ha una grande responsabilità
‘Partito socialista pronti a lavorare per futuro migliore’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“I sondaggi hanno dato ad Ayuso un ottimo risultato e, soprattutto, una grande responsabilità.
Congratulazioni”.
Lo scrive su Twitter il premier spagnolo Pedro Sanchez dopo la vittoria del Ppe a Madrid.
“Il Psoe sarà sempre pronto a lavorare per una Madrid migliore e trasformare i suoi voti in una forza per il futuro della regione e della sua gente”, ha scritto ancora il segretario del partito socialista che ha perso 9 punti rispetto al 2019.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: Rivlin avvia consultazioni, primo è Lapid
Dopo fallimento Netanyahu, leader opposizione chiede mandato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
05 maggio 2021
10:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente Reuven Rivlin ha cominciato questa mattina le consultazioni per affidare un nuovo mandato per formare il governo dopo il fallimento di quello assegnato al premier Benyamin Netanyahu che non ha raggiunto una maggioranza. Il primo ad essere ricevuto è stato il leader dell’opposizione Yair Lapid che ha chiesto a Rivlin l’incarico.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mali: reporter francese, ‘rapito da jihadisti, liberatemi’
Oliver Dubois, il sequestro avvenuto l’8/4 a Gao
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BAMAKO
05 maggio 2021
10:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un giornalista francese, Olivier Dubois, ha annunciato di essere stato rapito all’inizio di aprile in Mali da jihadisti affiliati ad Al-Qaeda, in un video di origine indeterminata che circola oggi sui social network.
Un funzionario del ministero degli esteri francesi a Parigi ha confermato all’Afp la “scomparsa” di Olivier Dubois, che collabora con media come il canale France24 o il quotidiano Liberation.

In un breve video di una ventina di secondi, Olivier Dubois racconta di essere stato rapito l’8 aprile a Gao dal Gruppo di sostegno per l’Islam e i musulmani (GSIM, o Jnim in arabo), la principale alleanza jihadista del Sahel. Nel filmato, Dubois chiede di rivolgersi alla sua famiglia, ai suoi amici e alle autorità francesi “affinché facciano tutto quanto in loro potere” per ottenere il suo rilascio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Nepal, timori per infezioni in campo base Everest
Il numero di casi nel Paese è in forte aumento
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un aumento di alpinisti con sintomi di Covid-19 e un numero crescente di test positivi è stato di recente registrato tra gli alpinisti nel campo base dell’Everest, in Nepal. Lo hanno riferito alcuni scalatori e le autorità del campo, scrive Bbc News online, ricordando che gli alpinisti stranieri rappresentano una delle principali fonti di entrate per il governo nepalese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I funzionari del campo base hanno affermato di aver ricevuto segnalazioni di 17 casi confermati dagli ospedali della capitale Kathmandu, dove un certo numero di alpinisti è stato inviato dal campo base e dai campi superiori per essere curato. Il personale di un ospedale privato di Kathmandu, la clinica CIWEC, ha confermato alla Bbc che i pazienti erano risultati positivi al coronavirus dopo essere arrivati ;;dal campo base dell’Everest.
Il governo nepalese ha finora negato di essere a conoscenza di casi positivi al campo base dell’Everest. Le autorità impongono agli scalatori la quarantena in Nepal prima di procedere al campo base.
Il Nepal, secondo i dati della John Hopkins University, ha finora registrato 351.005 casi di coronavirus e 3.417 decessi, ma il numero di casi di è aumentato drasticamente nelle ultime settimane e il Paese ha il più alto tasso di infezione tra i Paesi confinanti con l’India.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
G7: delegazione India in isolamento, due positivi al Covid
Ministro degli Esteri Jaishankar negativo ma partecipa in modalità virtuale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tutta la delegazione dell’India al G7 dei ministri degli Esteri, che si sta svolgendo in questi giorni a Londra, è in isolamento dopo che due suoi membri sono risultati positivi al coronavirus. Lo riporta Skynews.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro degli Esteri indiano, Subrahmanyam Jaishankar, che aveva avuto ieri un incontro bilaterale con il ministro degli Interni britannico Priti Patel, non è positivo al Covid.
“Ieri sono stato informato del rischio che io sia stato esposto a possibili casi di Covid. Come misura cautelativa e anche per rispetto degli altri, ho deciso di svolgere i miei impegni in modalità virtuale. E questo sarà anche il caso della riunione del G7 di oggi”, ha twittato questa mattina Jaishankar.
Skynews sottolinea come lo screening delle varie delegazioni faccia parte delle misure di sicurezza sanitaria precauzionali previste per questa riunione ministeriale londinese del G7: la prima faccia a faccia dopo oltre un anno di vertici e incontri virtuali imposti dalla pandemia di Covid.
Il ministro degli Esteri indiano Subrahmanyam Jaishankar, nelle scorse ore, aveva incontrato in un bilaterale a margine della riunione pure il segretario di Stato degli Usa, Antony Blinken.
L’India è stata invitata dal governo britannico – che ha la presidenza di turno – tra i Paesi ospiti esterni a al G7 per la seconda giornata odierna del vertice, assieme ad Australia, Corea del Sud, Sudafrica e al Brunei, presidente di turno dell’Asean. Seconda giornata – a cui a questo a punto Jaishankar interviene in videocollegamento, a differenza degli altri partecipanti (per l’Italia il ministro Luigi Di Maio) – che ha preso il via stamattina alla Lancaster House con in discussione temi come la “società aperta”, la libera informazione, le detenzioni arbitrarie nel mondo, la libertà di religione, la cyber governance, la propaganda online (con gli annunciati meccanismi di risposta rapida alla disinformazione imputata tanto a Mosca quanto a Pechino), i cambiamenti climatici, la cooperazione su post Covid e vaccini, il rilancio sostenibile dell’economia, la lotta alla fame nel mondo. Senza dimenticare l’educazione delle ragazze o l’aiuto all’occupazione femminile nei Paesi in via di sviluppo, capitolo per il quale Londra ha già preannunciato un impegno comune a stanziare 15 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni.
Intanto, le opposizioni britanniche chiedono risposte al governo sui due membri della delegazione indiana trovati positivi al Covid. Lo ha sottolineato fra gli altri il leader laburista, Keir Starmer, durante uno dei comizi finali di oggi e in piena polemica elettorale alla vigilia di una tornata importante di consultazioni locali nel Regno Unito. Premessa “la solidarietà” di rito all’India, travolta in queste settimane da una variante del virus che ha fatto impennare enormemente i contagi e i morti, Starmer ha tuttavia sottolineato che “vi sono interrogativi da porre su quanto è accaduto al G7, se non altro per essere sicuri che non si ripeta”. “Noi – ha proseguito – stiamo sollecitando da mesi il governo sull’importanza di essere vigili ai nostri confini”, per evitare l’importazione di nuove varianti dall’estero: specie in un momento nel quale il Regno ha riportato sotto controllo ai minimi europei sia la diffusione interna della pandemia sia il totale dei decessi giornalieri sullo sfondo di una campagna di vaccinazioni record; e tanto più mentre si attende dal 17 maggio una prima riapertura parziale anche sul fronte dei viaggi turistici.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bielorussia: Lukashenko denunciato in Germania per torture
Per i casi avvenuti dopo le elezioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
05 maggio 2021
11:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La procura federale di Karlsruhe ha aperto un’inchiesta su Alexander Lukashenko, per i casi di tortura ed eccesso di violenza avvenuti dopo le elezioni in Bielorussia.
Il dittatore bielorusso è stato denunciato da quattro avvocati tedeschi, scrive la Dpa: “I nostri mandanti si aspettano che la Germania riconosca la difesa dei diritti universali dell’uomo anche nel caso della Bielorussia”, afferma uno dei legali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alla Duma legge per escludere da elezioni alleati Navalny
Colpirà chi ha militato in gruppi considerati estremisti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
05 maggio 2021
11:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I deputati russi hanno proposto di vietare alle persone legate a organizzazioni “terroristiche o estremiste” di candidarsi alle elezioni giusto a pochi giorni dalla sentenza che potrebbe dichiarare fuori legge la Fondazione anti-corruzione (FBK) di Alexey Navalny, con la sua rete nazionale di circa 50 uffici regionali.
Se approvata, chi ha avuto un qualsiasi ruolo nell’organizzazione dichiarata estremista – compresi i donatori finanziari – da uno a tre anni prima della sentenza non potrebbe candidarsi alle elezioni.
Lo riporta, tra gli altri, Meduza, ovvero la testata indipendente bollata recentemente “agente straniero”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: India, ‘400mila morti a giugno con trend attuale’
Esperti: ‘Servono misure immediate per fermare diffusione virus’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
05 maggio 2021
11:47
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un gruppo di ricercatori dell’Indian Institute of Science di Bangalore prevede circa 400mila morti in India verso l’11 giugno se si manterrà il trend attuale del contagio.
Uno studio simile dell’Institute for Health Metrics and Evaluation dell’Università di Washington prevede oltre il doppio di decessi, 1.018.879, alla fine di giugno.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Anche se le peggiori previsioni saranno evitate, l’opinione degli esperti è che l’India potrebbe toccare il più alto numero di morti del mondo.
“Le prossime 4,6 settimane saranno cruciali per il paese”, ha detto a NDTV, canale indipendente di New Delhi, Ashish Jha, rettore della Brown University School of Public Health. “La sfida è riuscire a prendere misure che limitino la diffusione del virus entro il prossimo mese, altrimenti sarà il disastro: non possiamo continuare a sottovalutare la possibilità del peggio. L’India ha molta strada da fare, se vuole uscire dall’incubo”.
Secondo quanto detto lunedì dal ministro alla Salute ci sarebbero segnali che in almeno 12 stati, tra cui Delhi, Chhattisgarh e il Maharashtra, il picco delle infezioni giornaliere si stia stabilizzando. L’indicatore principale tenuto sotto controllo dagli esperti è il tasso di positività, attualmente su una media del 20%, con alcune aree del paese che toccano il 40%. “È una percentuale altissima”, dice il professor Jha,”che dimostra che tre quarti dei contagi del paese non vengono contati”.
L’Indian Institute of Science calcola che con un lockdown di 15 giorni le morti in India potrebbero scendere a 300.000, e a 285.000 con un lockdown di un mese.
L’Institute for Health Metrics and Evaluation prevede un totale di 940.000 decessi entro la fine di giugno, se tutti indossassero la mascherina.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iraq: media,Isis attacca pozzi di petrolio a Kirkuk,un morto
Jihadisti prendono di mira zona contesa tra arabi e curdi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
12:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Isis ha sferrato un attacco nelle ultime ore in Iraq contro pozzi petroliferi nella zona di Kirkuk, a nord di Baghdad, uccidendo almeno un poliziotto. Lo riferiscono media iracheni, secondo cui i miliziani jihadisti hanno fatto esplodere due pozzi di petrolio del giacimento di Bay Hassan nella zona contesa tra governo federale e regione autonoma curda.

I media citano il ministero del petrolio di Baghdad, secondo cui l’incendio a uno dei due pozzi è stato domato mentre i pompieri sono ancora impegnati a spegnere le fiamme nel secondo pozzo.
Il sito petrolifero di Bay Hassan era passato sotto controllo curdo nel 2014, mentre l’Isis avanzava in gran parte dell’Iraq occidentale e settentrionale. Lo ‘Stato islamico’ era stato poi dichiarato sconfitto in Iraq nel dicembre del 2017 ma i jihadisti continuano a operare in diverse zone del paese.
L’Iraq è il secondo paese produttore di petrolio tra gli Stati membri dell’Opec e basa gran parte della sua economia sulle rendite petrolifere.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Gb, -98% morti over 70 e arriva terza dose
Da settembre un altro richiamo contro le nuove varianti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
05 maggio 2021
12:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Crollo dei morti per Covid fra gli ultrasettantenni nel Regno Unito, ormai vaccinati in massa in un Paese che ha superato 51 milioni di dosi somministrate.
Secondo i dati dell’Ons, equivalente britannico dell’Istat, il totale è calato in questa fascia d’età a metà aprile fino a 166 alla settimana, il 98% in meno rispetto al picco dell’ondata alimentata a inizio 2021 dall’aggressiva ‘variante inglese’ del virus.

Intanto Nadhim Zahawi, ministro per la Campagna Vaccinale del governo di Boris Johnson, ha annunciato che da settembre l’isola inizierà a “offrire un terzo richiamo” di vaccini ‘aggiornati’: ossia tarati contro le nuove varianti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio al G7, Italia pronta a accogliere turisti stranieri
Il ministro ribadisce: ‘Lavoriamo per superare il coprifuoco’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
12:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Stiamo riaprendo, con l’obiettivo di far ripartire il turismo e l’economia. Dobbiamo sostenere il settore turistico, commercianti, ristoratori.
Dobbiamo fare impresa e creare lavoro. L’Italia è pronta, lavoriamo per superare totalmente il coprifuoco, ma non abbassiamo la guardia.
In questa seconda giornata di G7 a Londra ribadirò ai miei omologhi che stiamo lavorando per accogliere turisti stranieri in Italia, in totale sicurezza. Siamo pronti a dargli il benvenuto nelle nostre incantevoli regioni”. Lo scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mosca, riavviare il processo di pace in Medio Oriente
Lavrov, pronti a condividere le nostre idee
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
05 maggio 2021
12:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mosca è pronta a condividere le sue idee su come riavviare i negoziati sul processo di pace in Medio Oriente. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, aprendo i colloqui con il suo omologo palestinese Riyad al-Maliki.
“Siamo preoccupati per la mancanza di accordi promettenti sul riavvio del processo e dei colloqui di pace.
Siamo pronti ad aiutare, abbiamo alcune idee. L’incontro di oggi è particolarmente importante per noi”, ha sottolineato Lavrov, citato dalla Tass.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le Pen, se vinco proibiti simboli religiosi in pubblico
Lo dice a Die Zeit. Anche Kippah. E stop a pale eoliche
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
05 maggio 2021
13:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Se vincesse le elezioni in Francia nel 2022, Marine Le Pen proibirebbe l’uso di simboli religiosi in pubblico, anche la kippah ebraica. “So che per alcuni ebrei sarebbe un sacrificio, e non piccolo, un grande sacrificio”, afferma in una intervista a Die Zeit, secondo un’anticipazione.

Ma diversamente, aggiunge, non si viene a capo della questione islamica a suo avviso.
Sulle politiche sul clima, la Leader dell’Ultradestra francese afferma che non uscirebbe dal trattato di Parigi, come fece Donald Trump. Fermerebbe però “per quel che è possibile” le pale eoliche e andrebbe avanti con le centrali nucleari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Belgio condanna a 20 anni diplomatico Iran
Per tentato attacco ad oppositori Teheran in Francia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
05 maggio 2021
13:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un diplomatico iraniano è stato condannato in Belgio a vent’anni di prigione per un attentato programmato in Francia contro oppositori del regime di Teheran. Avendo ritirato il suo appello, la condanna che era stata decisa a febbraio diventa ora definitiva, ha annunciato il procuratore federale belga.

Assadollah Assadi, 49 anni, di stanza presso l’ambasciata iraniana a Vienna all’epoca dei fatti, era considerato dalla giustizia belga il coordinatore dell’attentato sventato in extremis il 30 giugno 2018 grazie all’azione concertata di diversi servizi di intelligence europei.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Scholz, in Germania neutralità climatica entro il 2045
Affermano il vice cancelliere e la ministra dell’Ambiente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
05 maggio 2021
13:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Germania deve diventare neutrale dal punto di vista climatico entro il 2045. Lo hanno affermato la ministra dell’Ambiente tedesca, Svenja Schulze, e il vice cancelliere Olaf Scholz, in seguito alla sentenza della Corte costituzionale che ha bocciato la legge sul clima tedesca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Baghdad, Italia sblocchi nostri 90 milioni euro congelati
60 di commesse Leonardo e Fincantieri fermi da sanzioni del 1991
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Molte aziende italiane operano in Iraq, ci sono ampie possibilità di investimenti”, ma “ci sono alcuni problemi risalenti ai tempi di Saddam: l’Iraq acquistò armi e forniture” da Leonardo e Fincantieri, “che ha pagato, ma a causa dell’embargo del 1991 non le abbiamo mai ricevute. Si tratta di 60 milioni di euro congelati nelle banche italiane con gli interessi”, e di “30 milioni di conti correnti” dell’ambasciata e altri funzionari.
Lo ha detto il vicepremier iracheno Fuad Hussein a Roma.
“Sono in corso trattative” per sbloccare la situazione, “il ministro Di Maio si è impegnato a far avanzare la questione”, ha aggiunto.   POLITICA   ECONOMIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

In vendita una bottiglia di vino invecchiato nello Spazio
Prezzo stimato un milione di dollari. E’ un Petrus 2000
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La casa d’aste britannica Christie’s offre agli amanti e collezionisti di vino pregiato un’opportunità più unica che rara: ha annunciato che una bottiglia di vino francese invecchiata per oltre un anno in orbita attorno alla Terra sarà messa in vendita.
Si tratta di un Pétrus 2000, ottenuto da uve Merlot nella regione di Bordeaux, che la Space Cargo Unlimited ha inviato con altre 11 bottiglie di vino alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) nel novembre 2019, nell’ambito di uno studio di ricerca sull’alimentazione e l’agricoltura finanziato da privati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo oltre 400 giorni nello spazio, le bottiglie son poi tornate sulla Terra a gennaio 2021 e ora Christie’s ha annunciato che il Pétrus 2000 sarà acquistabile attraverso le sue vendite private.
Tuttavia, il prezzo sarà stellare. La casa d’aste, riferisce Bbc online, lo stima attorno ad un milione di dollari.
Nell’ambito della ricerca, degli scienziati hanno analizzato il vino dopo il rientro sulla Terra e un gruppo di sommelier ha avuto modo di provarne un lotto presso l’istituto del vino dell’Università di Bordeaux a marzo, per confrontarlo con bottiglie invecchiate in terra. Jane Anson, giornalista e autrice di Inside Bordeaux, è stata una di loro: “È difficile per me dire se fosse meglio o peggio. Ma era decisamente diverso”, ha detto alla Bbc. “Gli aromi erano più floreali e più fumosi, cosa che sarebbe accaduta comunque al Petrus con l’invecchiamento” sulla terra.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Brasile: strage al nido, commozione in messa per le vittime
Trovate varie armi da taglio nella casa del killer adolescente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
05 maggio 2021
14:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
C’è ancora incredulità e sconcerto, in Brasile, il giorno dopo il massacro avvenuto in un asilo nido a Saudades, cittadina di diecimila abitanti nella regione meridionale del Paese. Stamani, durante una straziante cerimonia collettiva, sono stati velati i corpi dei tre bambini sotto i due anni, di una loro maestra e di una assistente della scuola dell’infanzia rimaste uccise nel tragico attacco a colpi di machete commesso da un adolescente.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Parenti e residenti della piccola comunità hanno reso omaggio alle vittime nella palestra del centro espositivo Theobaldo Hermes, dove si è svolta anche una messa.
L’aggressore, un 18enne, ieri attorno alle 10 è arrivato in bicicletta all’asilo nido comunale, Pro Infancia Aquarela, dove gli è stato impedito di entrare dalla maestra Keni Adriane Aniecevski, di 30 anni, in seguito accoltellata dal giovane e morta sul posto, ha informato il commissario Jeronimo Marcal Ferreira.
lLassassino è quindi entrato in una aula dove ha accoltellato quattro bambini, tre dei quali sono morti, e un altro ha riportato gravi ferite, oltre a un’assistente educativa, Mirla Armanda Renner Costa, di 20 anni, che è stata trasportata ancora viva in ospedale, dove è successivamente deceduta.
Le altre vittime sono Ana Bela Fernandes, di 1 anno e 8 mesi, Sarah Luiza Mahle Sehn, di 1 anno e 7 mesi, e Murilo Massing, di 1 anno e 9 mesi.
L’omicidio in serie ha causato dolore e scompiglio nella bucolica Saudades, un paesino di 9.800 anime nell’entroterra dello Stato meridionale di Santa Catarina, a circa 600 km dalla capitale Florianopolis, dove sono stati decretati tre giorni di lutto.
Il killer non ha precedenti penali e a casa sua sono stati trovati 11mila reais (circa 1.800 dollari), oltre a diverse armi da taglio appena comprate.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Venezuela: attore Seagal regala a Maduro spada samurai
Incontro nel palazzo presidenziale di Miraflores
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CARACAS
05 maggio 2021
14:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha ricevuto nel palazzo di Miraflores l’attore e produttore americano Steven Seagal che gli ha fatto un dono insolito: una ‘katana’, sciabola giapponese orgoglio dei samurai.
L’incontro, riproposto dalla tv statale Vtv, ha mostrato il momento in cui Seagal, specialista in arti marziali, offre al capo dello Stato la sciabola, arma sacra per i samurai che rappresenta i loro valori morali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Maduro, in presenza della moglie Cilia Flores, del presidente del Parlamento, Jorge Rodríguez, e del ministro delle Comunicazioni, Freddy Náñez, non si è fatto pregare: ha sfoderato la sciabola e si è offerto alle telecamere in diversi atteggiamenti da combattimento.
Da parte sua il leader chavista ha offerto al suo ospite, che dal 2006 ha adottato la nazionalità russa e che lo ha incontrato come rappresentante speciale del ministero degli Esteri russo, una chitarra del folclore venezuelano.
Ai giornalisti ha dichiarato che “Nell’incontro con Seagal, abbiamo avuto l’onore di apprezzare le sue capacità musicali attraverso la chitarra che gli abbiamo regalato. E’ stato un regalo fatto con l’amore del popolo venezuelano”.
Protagonista di film di azione come ‘Machete’, ‘Duro da uccidere’, ‘Delitti inquietanti’ e ‘Giustizia a tutti i costi’, Seagal ha 69 anni ed è un cultore di tutte le arti marziali che ha cominciato a praticare a sette anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Brasile altri 2.966 morti nelle ultime 24 ore
Tra le ultime vittime anche un popolare comico di soli 42 anni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAN PAOLO
05 maggio 2021
14:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Brasile ha registrato 2.966 morti e 77.359 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di deceduti e contagi rispettivamente a 411.588 e 14.856.888, ha riferito il Consiglio nazionale delle segreterie alla sanità (Conass).
Tra le ultime vittime, secondo i media locali, ci sarebbe anche l’attore Paulo Gustavo, di 42 anni.
Il comico, uno degli artisti più apprezzati del Paese, era ricoverato dal 13 marzo in un ospedale di Copacabana, a Rio de Janeiro.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Voto locale Gb, Johnson tuona contro referendum Scozia
‘Bis sarebbe scriteriato, gente vuole ricostruzione post Covid’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
05 maggio 2021
14:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un referendum bis sulla secessione della Scozia sarebbe “scriteriato e irresponsabile” ora che la Gran Bretagna della Brexit ha bisogno di unità per vincere la sfida del post Covid. Lo ha detto Boris Johnson, replicando oggi all’ultimo appello della leader indipendentista dell’Snp Nicola Sturgeon in vista del voto per il rinnovo del Parlamento scozzese: il più importante nella tornata amministrativa di domani nel Regno Unito.
Il rilancio dell’economia e dell’occupazione sono “le vere priorità” della gente, ha tuonato il premier Tory. Non senza ricordare il no all’indipendenza suggellato “solo pochi anni fa” nel referendum del 2014.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ex ministro accusa Bolsonaro,tentò imporre clorochina
Prime audizioni a commissione d’inchiesta su gestione pandemia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
05 maggio 2021
14:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’ex ministro della Salute brasiliano, Henrique Mandetta, ha affermato che, durante la sua gestione del dicastero, il presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro, avrebbe insistito affinché venisse incluso il consumo di idrossiclorochina da parte dei pazienti con coronavirus nel foglio illustrativo del farmaco, normalmente usato contro la malaria. L’accusa è stata formulata in audizione alla Commissione parlamentare d’inchiesta (Cpi), istituita al Senato per indagare su eventuali omissioni commesse dal governo federale nella gestione della pandemia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mandetta, del partito conservatore Dem, nel frattempo passato all’opposizione, è stato titolare della Salute tra gennaio 2019 e aprile 2020, tre mesi dopo l’inizio della pandemia. Bolsonaro lo ha rimosso dall’incarico per divergenze sull’uso dell’idrossiclorochina e sulle misure di confinamento sociale.
Nel frattempo, un altro ex ministro della Salute, il generale Eduardo Pazuello, che avrebbe dovuto essere ascoltato oggi, ha annunciato che non si presenterà davanti alla Cpi. Pazuello – l’ultimo dei ministri ad essere esonerato, ma ancora molto legato al capo dello Stato – ha riferito di essere in quarantena dopo aver avuto contatti con due colonnelli affetti da Covid.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: Borrell, negoziato su nucleare difficile ma prosegue
Da venerdì nuovo ciclo di trattative
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
05 maggio 2021
15:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al G7 “ho avuto l’opportunità di parlare con i miei colleghi dei negoziati sul nucleare iraniano (JCPOA) ed avere scambi col segretario di stato Usa, Antony Blinken, sulle trattative che sono difficili ma prosegue.
E da venerdì inizieremo un nuovo ciclo di negoziati”.
Così l’Alto rappresentante dell’Ue, Josep Borrell, a margine del G7, spiegando che su Iran e Libia “c’è speranza che le cose migliorino”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il comitato di Facebook conferma il bando di Trump
Era stato bandito ‘a tempo indefinito’ quattro mesi fa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
05 maggio 2021
15:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il comitato di supervisione di Facebook ha deciso di confermare il bando di Donald Trump dalla piattaforma. Il Facebook Oversight Board è un gruppo esterno di esperti indipendenti creato dal fondatore Mark Zuckerberg per riesaminare le scelte più spinose della policy del social network.
Trump era stato bandito “a tempo indefinito” quattro mesi fa per aver incitato i suoi fan ad assaltare il Congresso e per averli poi difesi come “patrioti”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sudafrica: folla in pelli di leopardo per veglia regina Zulu
Morta il 30 aprile, si sospetta avvelenamento. Domani i funerali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
JOHANNESBURG
05 maggio 2021
15:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una folla in lutto con indosso insegne di pelle di leopardo e abiti tradizionali si è riunita oggi fuori da un obitorio di Johannesburg per accompagnare il corpo della defunta regina reggente zulu alla vigilia del suo funerale, mentre persistono sospetti sulle cause della sua morte nel contesto di una battaglia familiare per la successione. Lo hanno riferito giornalisti dell’Afp.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La regina Shiyiwe Mantfombi Dlamini Zulu, è morta a 65 anni il 30 aprile, settimane dopo essere stata nominata successore ad interim del suo defunto marito, il re Goodwill Zwelithini, il leader più longevo del più grande gruppo etnico del Sudafrica, che ha lasciato sei mogli e 28 figli. In punto di morte aveva scelto la sua terza moglie, sorella del re di Eswatini Mswati III, per sostituirlo temporaneamente fino alla nomina di un successore. Ma la prima moglie di Zwelithini, la regina Sibongile Dlamini, aveva sfidato la volontà del re chiedendo il riconoscimento come sua unica sposa legittima.
Poche settimane più tardi la regina è morta inaspettatamente in ospedale, sollevando sospetti di avvelenamento da parte di altri membri della famiglia reale, che hanno tuttavia negato ogni accusa.
Sebbene il titolo di re Zulu non conferisca potere esecutivo, il carismatico Zwelithini ha avuto una grande influenza morale su oltre 11 milioni di Zulu, quasi un quinto della popolazione del Sud Africa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Norvegia certificato vaccinale da luglio
Consentirà di accedere agli eventi nel Paese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Norvegia introdurrà a partire dall’inizio di luglio un certificato vaccinale che consentirà di accedere agli eventi nel Paese. Lo ha reso noto il primo ministro norvegese Erna Solberg, riferisce il Guardian.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Russia: low cost Pobeda riprende voli con Roma dal 12 giugno
Una volta a settimana, il sabato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
05 maggio 2021
15:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Pobeda – low cost di Aeroflot – prevede di riprendere i voli per Roma dal 12 giugno e ha già aperto le vendite dei biglietti. Lo dice la compagnia aerea russa.
“I voli saranno ripresi il 12 giugno dall’aeroporto di Vnukovo e saranno effettuati una volta a settimana, il sabato.
Questa è la seconda destinazione italiana di Pobeda per questa stagione estiva oltre al Mosca a Bergamo (Milano)”, dice la compagnia citata dalla Tass.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Scandalo Indonesia, in aeroporto test Covid con tamponi riusati
Almeno 9mila passeggeri raggirati da dicembre, 5 arrestati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lavavano i tamponi nasali per il Covid e li utilizzavano nuovamente per testare i passeggeri in partenza all’aeroporto di Medan, in Indonesia. Con questa accusa sono stati arrestati cinque impiegati di una casa farmaceutica e, come riporta la Bbc, secondo la polizia circa 9mila persone potrebbero essere state sottoposte ai controlli con bastoncini riutilizzati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ora Kimia Farma, società a controllo statale, rischia una potenziale causa legale da parte dei viaggiatori. Secondo la ricostruzione del Jakarta Post, sono stati usati più volte almeno 150 kit per il test rapido antigenico, che deve dare risultato negativo per consentire al viaggiatore di imbarcarsi, come previsto dai provvedimenti governativi. Uno scandalo che, sottolinea il quotidiano locale, insidia le prospettive di ripresa del turismo, uno dei pilastri dell’economia indonesiana.
Per la polizia questo raggiro sistematico è iniziato a dicembre nello scalo del capoluogo di Sumatra occidentale. Dopo numerose lamentele da parte di viaggiatori per ‘falsi positivi’, la polizia settimana scorsa ha inviato un agente sotto copertura a sottoporsi al controllo, risultato positivo: i suoi colleghi hanno fatto irruzione nel laboratorio dei test, scoprendo che i kit venivano riutilizzati.
Ci sono denunce da parte di 23 testimoni, riferiscono media locali, secondo cui le autorità sospettano che la frode (dal valore stimato di circa 124mila dollari) sia servita anche a finanziare la costruzione di una casa di lusso per uno dei sospettati. Kimia Farma ha licenziato i dipendenti coinvolti promettendo di irrigidire controlli interni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Merkel, l’accordo Ue-Cina importante nonostante difficoltà
Ieri era arrivata la frenata della Commissione europea
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
05 maggio 2021
15:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’accordo Ue-Cina sugli investimenti è “importante” nonostante le “difficoltà” attuali.
Lo ha detto Angela Merkel al congresso digitale della Cdu sulle relazioni transatlantiche.
Ieri era arrivata la frenata della Commissione europea con il vice presidente Valdis Dombrovskis che aveva annunciato la “sospensione” degli sforzi da parte Ue per la ratifica dell’intesa vista la tensione crescente tra Bruxelles e Pechino.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oms e Germania insieme per un hub globale sulla pandemia
Sul modello del Cern, la sede sarà a Berlino
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Organizzazione mondiale della Sanità e la Germania uniscono le forze per migliorare la preparazione del mondo nei confronti della pandemia e creano un nuovo centro apposito, sul modello del Cern, che avrà sede a Berlino.
“Con sede a Berlino, l’hub dell’Oms sarà un centro globale che lavora con partner di tutto il mondo per guidare l’innovazione in tema di pandemia”, ha sottolineato su Twitter il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le sfide per l’Europa a The State of the Union
Da domani l’edizione online con von der Leyen, Lagarde, Di Maio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
19:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora alle prese con la pandemia ma proiettata verso un futuro che impone la transizione ecologica, la sfida dell’intelligenza artificiale, il tema irrisolto dei diritti umani e della pace, la necessità della ripresa post Covid. ‘L’Europa in un mondo che cambia’ è il tema della decima edizione di The State of the Union, l’ormai classico appuntamento organizzato dall’Istituto Universitario Europeo di Firenze in programma da domani e per due giorni, che quest’anno si svolgerà su una piattaforma digitale innovativa progettata per rafforzare il coinvolgimento tra i relatori e il pubblico.
Oltre 150 politici e accademici da tutto il mondo per un appuntamento che quest’anno si è già aggiudicato un record: il più grande e ricco di interventi da quando, nel 2011, la prima edizione si affacciò alla ribalta del dibattito politico e accademico per fare il punto sullo Stato dell’Unione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo orgogliosi di accogliere una serie così impressionante di oratori di alto livello per discutere del ruolo dell’Europa sulla scena globale”, ha detto il presidente dell’Istituto Universitario Europeo Renaud Dehousse, sottolineando che “negli ultimi dieci anni, la Conferenza sullo Stato dell’Unione si è saldamente affermata come un forum chiave di discussione sulle questioni più importanti che l’Europa e gli europei devono affrontare”. “Quando i responsabili politici e gli accademici si incontrano nascono idee innovative per l’elaborazione delle politiche in tempi difficili”, ha aggiunto Dehousse. E l’idea vincente alla base dell’appuntamento fiorentino è proprio il confronto tra protagonisti che di solito non hanno modo di parlarsi.
Sul palco che prima della pandemia era quello del Salone dei 500 di Palazzo Vecchio e che ora è diventato virtuale si alterneranno tra gli altri la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen che aprirà i lavori; la direttrice del Fmi Kristalina Georgieva; la neo direttrice del Wto Ngozi Okonjo-Iweala; Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea; Ayşe Cihan Sultanoğlu, segretaria generale aggiunta dell’Onu, nomi di primo piano nel panorama mondiale e, da sottolineare, nomi di donne. Ma ci saranno anche Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo della Commissione Ue e commissario per il Green Deal europeo e il premier albanese Edi Rama; per l’Italia il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che concluderà la due giorni il pomeriggio del 7 maggio, la vice ministra degli Esteri Marina Sereni, il sottosegretario agli Affari Europei Enzo Amendola. L’intero evento sarà trasmesso in live streaming su stateoftheunion.eui.eu a partire da giovedì 6 maggio, alle ore 9.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Argentina, nuova giornata da record con 663 morti
Quasi 66mila da inizio pandemia. Alti i contagi: 24.079
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BUENOS AIRES
06 maggio 2021
00:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Argentina ha registrato un nuovo record di decessi per una sola giornata legati alla pandemia da Covid-19. Dall’ultimo rapporto delle autorità sanitarie, infatti, è emerso che nelle 24 ore appena trascorso sono stati registrati 663 morti, per un totale generale dall’inizio della pandemia salito a quota 65.865.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alti, seppure nella media delle ultime settimane, i contagi.
Sono stati 24.079, ed hanno portato il bilancio a 3.071.496 positivi, di cui 271.166 sono attivi.
C’è comunque preoccupazione a livello governativo per l’arrivo della stagione fredda, soprattutto perché il flusso di vaccini continua ad essere incerto e non facilmente programmabile.
Buenos Aires ha puntato finora all’uso di vaccini russi (Sputnik V), cinesi (Sinopharm) e indiani (Covishield su licenza AstraZeneca), ma l’offerta continua ad essere molto inferiore alle necessità. A questo stato di relativa crisi contribuisce anche il fatto che il sistema Covax dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) non sta funzionando come dovrebbe.
Infine, l’Osservatorio pubblico argentino delle vaccinazioni ha reso noto che le dosi finora utilizzate sono state 8.533.232, di cui 7.364.147 per l’immunizzazione delle persone con una dose e 1.169.085 con entrambe, mentre i vaccini distribuiti sono stati 10.757.071.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Hong Kong: Joshua Wong, 10 mesi carcere per veglia Tienanmen
Partecipò malgrado divieto polizia, condannati altri 3 attivisti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
06 maggio 2021
05:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joshua Wong è stato condannato a 10 mesi di reclusione per la partecipazione alla veglia del 4 giugno 2020 in ricordo delle vittime della repressione di Piazza Tienanmen.
Tra i volti più noti del fronte pro-democrazia dell’ex colonia britannica, Wong sta scontando la pena detentiva di 13,5 mesi per un’altra manifestazione non autorizzata relativa alle proteste di massa del 2019.

Nell’ udienza dello scorso 30 aprile si era dichiarato colpevole rispetto agli ultimi addebiti insieme ai consiglieri distrettuali Lester Shum (condannato a 6 mesi di carcere), Tiffany Yuen e Jannelle Leung (4 mesi per entrambe).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SpaceX, atterraggio regolare per il razzo dopo 4 flop
Nei precedenti tentativi si erano registrate esplosioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 maggio 2021
05:57
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il prototipo di razzo Starship di SpaceX è atterrato con successo nella base in Texas al suo quinto tentativo, dopo che nei precedenti quattro si erano registrate impressionanti esplosioni.
Questo volo di prova rappresentato una grande vittoria per la compagnia spaziale di Elon Musk, che ha twittato “Atterraggio astronave nominale!”.
‘Nominale’ significa normale nel contesto del volo spaziale.
Il video di questo ultimo tentativo è stato trasmesso in diretta da SpaceX – ed è ancora visibile – sui suoi canali social ufficiali. L’esecuzione non è stata del tutto perfetta: un piccolo incendio ha avvolto la base del razzo poco dopo l’atterraggio. Il conduttore che ha raccontato l’evento in diretta web, John Insprucker, ha spiegato che questo fenomeno “non è insolito perché si sta utilizzando del metano”, aggiungendo che gli ingegneri sono ancora alle prese con alcuni problemi di progettazione. Le fiamme sono state rapidamente spente con un idrante.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cina condanna ‘con forza’ critiche G7 sui diritti umani
Lo riferisce il ministero degli Esteri a Pechino
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
06 maggio 2021
09:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina condanna “con forza” il comunicato con cui il G7 ha criticato Pechino per le violazioni dei diritti umani, tra la stretta su Hong Kong e le repressioni in Xinjiang e Tibet. Lo riferisce il ministero degli Esteri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Von der Leyen,successo vaccinazioni Ue, Italia aveva ragione
‘A inizio pandemia Roma chiese coordinamento europeo’, ricorda
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
09:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“La nostra campagna di vaccinazione(Ue) è un successo. Quello che conta sono le ferme e crescenti consegne di vaccini agli europei e al mondo”, ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, nel suo discorso sullo Stato dell’Unione, in cui ha riconosciuto che l’Italia, a inizio pandemia, aveva ragione a chiedere il coordinamento dell’Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Ad oggi 200 milioni di vaccini sono stati distribuiti nell’Ue. Sono abbastanza per vaccinare almeno la metà della popolazione adulta europea almeno una volta. Né Cina né Russia si avvicinano minimamente”, ha detto Von der Leyen.
“Mi ricordo bene – ha aggiunto – l’inizio della pandemia e l’appello dell’Italia all’Europa. Gli italiani chiesero la solidarietà e il coordinamento dell’Europa. L’Italia aveva ragione. l’Europa doveva intervenire. E questo è quello che abbiamo fatto”.
Con Draghi a Roma” il 21 maggio – ha poi continuato – “ospiteremo il vertice sulla Salute. Dobbiamo muoverci da soluzioni ad hoc sulla pandemia ad un sistema che funzioni per tutto” il mondo. “Vogliamo discutere di cooperazione internazionali. Il nostro rinascimento sulla Salute inizia a Roma”.
“Non ci potrebbe essere città migliore” per l’incontro sullo Stato dell’Unione. Firenze è la città del Rinascimento, il posto dove tutto è iniziato” dopo il Medioevo. “E da Firenze si è diffuso lo spirito” del Rinascimento. “La storia d’Europa è una storia di rinascimenti”, ha detto Von der Leyen in italiano nel suo discorso, in cui ha anche citato don Lorenzo Milani: “‘I care’ significa assumere responsabilità. Gli europei hanno dimostrato con le loro azioni cosa significa”, ha detto la presidente della Commissione Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue,pronti discutere proposta Usa su deroga brevetti Covid
Lo ha detto Von der Leyen nel suo intervento sullo Stato Unione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
09:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Ue è pronta a discutere qualsiasi proposta che affronti la crisi” del Covid “in modo efficace e pragmatico. Questo è il motivo per cui siamo pronti a discutere di come la proposta degli Stati Uniti per una deroga alla protezione della proprietà intellettuale” dei brevetti “per i vaccini Covid potrebbe aiutare a raggiungere tale obiettivo”.

Così la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, nel suo intervento sullo stato dell’Unione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ucraina: Blinken a Kiev, Usa appoggiano integrità, sovranità
Segretario Stato americano in visita su tensioni con Russia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KIEV
06 maggio 2021
10:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il segretario di Stato americano, Antony Blinken, in visita a Kiev, ha dichiarato il pieno sostegno dell’amministrazione Usa alla sovranità, integrità territoriale e indipendenza dell’Ucraina, minacciata dalle tensioni con la Russia e dai combattenti filorussi nel Donbass.
“Sono qui per una ragione molto semplice: riaffermare con forza, a nome del presidente Biden, il nostro impegno a favore della sovranità dell’Ucraina, della sua integrità territoriale e della sua indipendenza”, ha detto Blinken, il primo dirigente americano a visitare l’Ucraina dall’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I pescatori francesi abbandonano la Manica dopo la protesta
Tensione fra Londra e Parigi. Ue: ‘Il Regno Unito viola gli accordi sulla pesca post-Brexit’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAINT
06 maggio 2021
15:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ rientrata nel pomeriggio la protesta dei pescherecci francesi, che da stamattina stazionavano nelle acque dell’isola britannica di Jersey, nella Manica, per contestare le condizioni imposte nel dopo-Brexit alla pesca francese. Sia Londra sia Parigi avevano inviato navi da guerra sul posto.
Il ritiro delle imbarcazioni francesi, sotto l’occhio delle due navi militari britanniche che tuttora stazionano di fronte a Jersey, territorio dipendente della corona di Londra assieme alle altre Isole anglo-normanne del Canale situate a poca distanza dalle coste del nord della Francia, è avvenuto dopo colloqui negoziali svoltisi nelle ultime ore fra autorità locali e rappresentanti dei pescatori.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Colloqui che sono stati definito “positivi” dal ministro degli Esteri di Jersey, Ian Gorst. “E’ davvero importante aver avviato un ritiro dall’escalation e dalle minacce sproporzionate (di un possibile blocco dell’isola) innescatesi negli ultimi tre giorni” per iniziativa dei pescatori e di Parigi, ha detto Gorst alla Bbc, sottolineando l’importanza del sostegno del governo centrale britannico di Boris Johnson. I negoziati, ha aggiunto, stanno permettendo ora di “iniziare ad affrontare nel dettaglio le questioni tecniche” aperte relative all’applicazione del capitolo sulla pesca dell’accordo Ue-Gb sul dopo Brexit.

In mattinata c’era stata una escalation tra Regno Unito e Francia, con l’arrivo in zona delle due navi da guerra britanniche – la Severn e la Tamar – inviate ieri sera su decisione del premier Boris Johnson per pattugliare l’area di fronte all’Isola di Jersey, dipendenza della Corona di Londra nel Canale, in modo da scoraggiare il tentativo di blocco ingaggiato nei suoi confronti da alcune decine di pescherecci francesi.
Da parte sua, la Francia aveva inviato due motovedette. Il segretario di Stato francese agli Affari europei, Clément Beaune, all’Afp aveva detto che le “manovre” britanniche al largo di Jersey, “non devono intimidirci”. Precisando di aver parlato con il suo omologo britannico, David Frost, Beaune aveva aggiunto: “La nostra volontà è non alimentare tensioni ma avere un’applicazione rapida e completa dell’accordo” post-Brexit sulla pesca.
Successivamente i circa 50 pescherecci francesi, che stazionavano nelle acque dell’isola britannica, hanno lasciato l’area. Lo si apprende da fonti dei rappresentanti dei pescatori.
Il Regno Unito garantisce “un sostegno senza equivoci” all’isola di Jersey, parte delle dipendenze della Corona britannica nella Manica a ridosso delle corte francesi, nella sfida in corso con Parigi e con i pescatori della Normandia sulle limitazione d’accesso post Brexit nelle acque circostanze. Lo ha ribadito il premier britannico Boris Johnson in nuovi colloqui con il chief minister del governo di Jersey, John Le Fondre, il vice Lyndon Farnham, e il ministro degli Esteri, Ian Gorst. Johnson precisa che l’invio delle due navi da guerra di Londra mandate a pattugliare la zona è al momento solo “una misura precauzionale”.

Ma una portavoce della Commissione Ue sottolinea che le nuove condizioni che limitano le attività dei pescherecci europei nelle acque britanniche imposte dal Regno Unito “non rispettano le disposizioni dell’accordo” post Brexit sulla pesca e “fino a quando non avremo ricevuto ulteriori giustificazioni dalle autorità britanniche, riteniamo che non debbano essere applicate”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VICENDA

La protesta dei pescatori, giustificata dal governo di Parigi, nasce dal rifiuto del governo locale di Jersey – autonomo, ma forte della tutela di Londra – di consentire l’accesso a molti di loro nelle proprie acque di pesca sullo sfondo di un’interpretazione restrittiva del capito sulla pesca dell’accordo quadro sul dopo Brexit sottoscritto nei mesi scorsi fra Regno Unito e Ue. Interpretazione che ha limitato drasticamente dalla settimana scorsa il numero di licenze rilasciate da Jersey – che si trova a 22 chilometri dalle coste della Normandia – ai pescherecci francesi in mancanza di tutta una serie di documenti richiesti.
Di qui la proteste di Parigi e la reazione dei pescatori, sfociata nella minaccia del blocco di St. Helier, capitale e porto principale dell’isola, con il rischio di privare i suoi abitanti persino della corrente elettrica. E la risposta del governo locale con la richiesta di aiuto a Londra, arrivato sotto forma di due unità della Royal Navy incaricate ora di “monitorare la situazione”. Il Regno Unito assicura “il suo incrollabile sostegno a Jersey”, ha fatto sapere ieri sera Boris Johnson dopo colloqui avuti con il Chief Minister della piccola isola, John Le Fondé, e il ministro degli Esteri, Ian Gorst.
Circa 50-60 i pescherecci francesi hanno inscenato una protesta al largo dell’isola di Jersey, nel canale della Manica, alcune tentando di bloccare il porto del capoluogo Saint-Hélier. “I nostri battelli sono partiti da un po’ ovunque, dalla Bretagna, dalla Normandia. E’ incredibile essere riusciti a radunare così tanta gente”, ha dichiarato all’Afp uno dei pescatori francesi che partecipano alla protesta, Roman Davodet.
Almeno tre pescherecci della stessa Jersey si sarebbero uniti alla protesta. Martedì scorso la ministra francese responsabile del Mare, Annick Girardin, all’Assemblea nazionale di Parigi aveva detto che la Francia è pronta a ricorrere a “misure di ritorsione” nei confronti dell’isola di Jersey se le autorità britanniche continueranno a limitare l’accesso dei pescatori francesi alle sue acque territoriali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Grecia: nuovi scioperi e proteste contro riforma del lavoro
Previste manifestazioni ad Atene e altre città, fermo trasporti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ATENE
06 maggio 2021
10:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una serie di scioperi e di proteste di piazza è prevista per oggi in Grecia, per la seconda volta in una settimana, contro la riforma del lavoro voluta dal governo conservatore che introduce la flessibilità degli orarie regolamenta lo smart working.
Manifestazioni attese ad Atene e nelle altre principali città greche, dove si prevede il blocco dei trasporti, con l’eccezione degli autobus nella capitale, compresi i traghetti.
Fermi anche molti uffici pubblici. Diversi voli sono già stati annullati e riprogrammati per lo sciopero dei controllori di volo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: morto giovane ferito in attacco in Cisgiordania
Attentato domenica scorsa. Shin Bet arresta palestinese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
06 maggio 2021
10:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto in ospedale il giovane israeliano ferito gravemente domenica scorsa in un attacco a colpi di arma da fuoco sparati da un’auto palestinese ad una fermata di autobus all’incrocio di Tapuach in Cisgiordania.
Yehuda Guetta, 19 anni, era stato colpito insieme ad altri due israeliani dagli spari da un’auto poi dileguatisi.
Durante la notte lo Shin Bet, Sicurezza interna di Israele, ha annunciato di aver arrestato, dopo una caccia durata giorni, Muntasir Shalabi, 44 anni, ritenuto responsabile dell’attentato.
L’uomo – che secondo lo Shin Bet è anche cittadino Usa – era da poco ritornato in Cisgiordania dagli Stati Uniti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Fonti Ue, deroga brevetti vaccini discussa a summit Oporto
Nel fine settimana
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
10:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La deroga sui brevetti dei vaccini sarà discussa al summit informale dei leader Ue di Oporto, nel fine settimana. Lo spiegano fonti Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gb invia due navi da guerra a Jersey, contro blocco Francia
Sale tensione post Brexit fra isola Canale e pescatori francesi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
06 maggio 2021
10:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Escalation post Brexit tra Regno Unito e Francia sulla pesca nella Manica. Sono infatti arrivate in zona, nelle prime ore di oggi le due navi da guerra britanniche Severn e Tamar inviate ieri sera su decisione del premier Boris Johnson per pattugliare l’area di fronte all’Isola di Jersey, dipendenza della Corona di Londra nel Canale, in modo da scoraggiare il tentativo di blocco ingaggiato nei suoi confronti da alcune decine di pescherecci francesi.
T
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La protesta dei pescatori, giustificata dal governo di Parigi, nasce dal rifiuto del governo locale di Jersey – autonomo, ma forte della tutela di Londra – di consentire l’accesso a molti di loro nelle proprie acque di pesca sullo sfondo di un’interpretazione restrittiva del capito sulla pesca dell’accordo quadro sul dopo Brexit sottoscritto nei mesi scorsi fra Regno Unito e Ue. Interpretazione che ha limitato drasticamente dalla settimana scorsa il numero di licenze rilasciate da Jersey – che si trova a 22 chilometri dalle coste della Normandia – ai pescherecci francesi in mancanza di tutta una serie di documenti richiesti. Di qui la proteste di Parigi e la reazione dei pescatori, sfociata nella minaccia del blocco di St. Helier, capitale e porto principale dell’isola, con il rischio di privare i suoi abitanti persino della corrente elettrica. E la risposta del governo locale con la richiesta di aiuto a Londra, arrivato sotto forma di due unità della Royal Navy incaricate ora di “monitorare la situazione”.
Il Regno Unito assicura “il suo incrollabile sostegno a Jersey”, ha fatto sapere ieri sera Boris Johnson dopo colloqui avuti con il Chief Minister della piccola isola, John Le Fondé, e il ministro degli Esteri, Ian Gorst.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Transgender Nuova Zelanda pronta per Olimpiadi Tokyo
Nel sollevamento pesi. Sarebbe la prima atleta trans ai Giochi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WELLINGTON
06 maggio 2021
10:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La sollevatrice di pesi neozelandese Laurel Hubbard è pronta a diventare la prima atleta transgender a competere ai Giochi Olimpici, una mossa che riaccenderà il dibattito sull’etica dello sport trans. La 43enne, nata di sesso maschile ma passata a quello femminile sulla trentina, è sul punto di raggiungere le Olimpiadi di Tokyo in base alle nuove regole di qualificazione imposte dal coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Hubbard, che in passato ha gareggiato anche nelle competizioni maschili, è diventata idonea a competere nel sollevamento pesi femminile dopo aver mostrato livelli di testosterone al di sotto della soglia richiesta dal Comitato Olimpico Internazionale. L’atleta è già stata la prima transgender a partecipare in Australia ai Giochi del Commonwealth a Gold Coast nel 2018, quando ha dovuto ritirarsi dopo aver subito un infortunio al gomito che ha quasi messo fine alla sua carriera.
Mentre la squadra neozelandese deve ancora essere nominata, i funzionari hanno detto che probabilmente Hubbard è in grado di soddisfare i nuovi criteri di qualificazione che sono stati semplificati dalla Federazione internazionale di sollevamento pesi a causa della pandemia Covid-19. “L’NZOC può confermare che è molto probabile che i sistemi di qualificazione della federazione internazionale (IF) riveduti permetteranno ad un certo numero di sollevatori di pesi neozelandesi, tra cui l’atleta transgender dei Giochi del Commonwealth Laurel Hubbard, di avere assegnato un posto in quota IF per Tokyo 2020”, ha detto il Comitato Olimpico della Nuova Zelanda.   SPORT

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Migranti: Johansson in Turchia per discutere accordo con Ue
Ankara chiederà a commissaria Affari interni rinnovo intesa 2016
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
11:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La commissaria Ue per gli Affari Interni, Ylva Johansson, sarà domani in visita in Turchia per discutere “tutti gli aspetti dell’accordo del 18 marzo” 2016 tra Ankara e Bruxelles sui migranti, che il governo di Recep Tayyip Erdogan vuole rinnovare da tempo. Lo riferisce il ministero degli Esteri turco, spiegando che si terranno incontri con il vicepresidente Fuat Oktay, il capo della diplomazia Mevlut Cavusoglu e il ministro dell’Interno Suleyman Soylu.

Al centro dei colloqui, si precisa, ci sarà “la cooperazione Turchia-Ue nel campo delle migrazioni e il dialogo sulla liberalizzazione dei visti”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gb: a voto locale attesi 48 milioni, Scozia cruciale
Si vota pure in Inghilterra, Galles, per poltrona sindaco Londra
relevantads
window.open(window.clickTag)

© EPA
Redaz
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
06 maggio 2021
11:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Urne aperte da stamattina in numerosi territori della Gran Bretagna dove circa 48 milioni di aventi diritto sono chiamati al voto per una tornata di elezioni amministrative che la Bbc ha ribattezzato all’americana “Super Giovedì”.
Si tratta di un test importante per il governo Tory di Boris Johnson, dopo oltre un anno di emergenza Covid, ma anche per la zoppicante opposizione laburista di Keir Starmer e soprattutto per la Scozia: dove gli indipendentisti dell’Snp, guidati dalla first minister locale, Nicola Sturgeon, puntano a rafforzare ulteriormente il loro primato e possibilmente ad agguantare la maggioranza assoluta nella corsa per il rinnovo del Parlamento di Edimburgo, in modo da cercare di dare slancio alla sfida per ottenere quel referendum bis post Brexit sulla secessione da Londra che al momento il governo Johnson si rifiuta risolutamente di concedere.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le urne saranno aperte fino alle 22 locali (le 23 in Italia) e lo spoglio avverrà poi territorio per territorio, con i risultati attesi in larga parte sabato, a 48 ore di distanza.
In Scozia e Galles votano pure i 16enni. Alcune consultazioni erano previste per il 2021, altre vengono (come quella per il Municipio di Londra) recuperate dopo essere state rinviate nel 2020 causa pandemia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio vede ministri di Palestina, Mali, Slovacchia
Dopo la due giorni di lavori al G7 Esteri-Sviluppo a Londra
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
11:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la due giorni di lavori al G7 Esteri-Sviluppo a Londra, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, avrà il primo di tre incontri bilaterali con il suo omologo palestinese, Riad Malki. E’ quanto si apprende da una nota della Farnesina.

Di Maio incontrerà successivamente il ministro dei maliani all’estero, Al Hamdou Ag Ilène, “un’ulteriore, significativa tappa per il rafforzamento dei rapporti tra l’Italia e la regione del Sahel – si legge nella nota -, a seguito della visita effettuata dal ministro Di Maio a Bamako il mese scorso.
Il titolare della Farnesina riceverà anche il ministro degli Esteri slovacco, Ivan Korčok, per uno scambio di vedute sulle principali questioni europee e internazionali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: il Nepal rischia di essere la prossima India
Casi schizzati in un mese, ospedali sopraffatti dalle emergenze
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
11:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Nepal potrebbe essere la prossima India, con i casi di Covid-19 che schizzano verso l’alto, gli ospedali sopraffatti dalle emergenze, la carenza di materiale sanitario e il primo ministro del Paese che chiede aiuto da altre nazioni.
Il Paese himalayano, segnala la Cnn, registra circa 20 casi giornalieri 19 ogni 100.000 persone, circa lo stesso numero dell’India due settimane fa.
Solo un mese il Paese da 31 milioni di abitanti riportava circa 100 casi al giorno. Ora sono più di 8.600. Lo scorso fine settimana, il 44% dei test è risultato positivo, secondo i dati del governo citati dalla Federazione internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.
“Quello che sta accadendo in India in questo momento è un’orribile anteprima del futuro del Nepal se non riusciamo a contenere l’ultima ondata di Covid”, ha ammonito la presidente della Croce Rossa nepalese, Netra Prasad Timsina, citata dall’emittente statunitense.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sassoli, un bambino su 5 a rischio povertà in Europa
‘Con Garanzia europea per l’infanzia possibile fermare fenomeno’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
11:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Più di un bambino su cinque in Europa è a rischio di povertà ed esclusione sociale. Il Parlamento europeo crede fermamente che la Garanzia europea per l’infanzia sia il modo per invertire questo fenomeno”.
Così il presidente dell’Europarlamento David Sassoli su Twitter. Il Social Summit Ue di Porto “deve essere un’opportunità per sostenere maggiori investimenti nel sociale per ogni bambino”, conclude Sassoli.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pesca, Francia invia 2 motovedette a Jersey
Ministro Beaune, ‘le manovre di Londra non devono intimidirci’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
06 maggio 2021
11:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
nei pressi dell’isola di Jersey, dove da stamattina è in atto una protesta di una cinquantina di pescherecci francesi. Lo si apprende dalle autorità marittime.
Sul posto, Londra ha già inviato due navi da guerra.
Il segretario di Stato francese agli Affari europei, Clément Beaune, all’Afp ha detto che le “manovre” britanniche al largo di Jersey, “non devono intimidirci”. Precisando di aver parlato con il suo omologo britannico, David Frost, Beaune ha aggiunto: “La nostra volontà è non alimentare tensioni ma avere un’applicazione rapida e completa dell’accordo” post-Brexit sulla pesca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Filippine, carcere per chi indossa male la mascherina
Il presidente Duterte ordina l’arresto immediato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MANILA
06 maggio 2021
11:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente ‘uomo forte’ filippino Rodrigo Duterte ha ordinato alla polizia di arrestare chiunque non indossi correttamente le mascherine protettive imposte per prevenire il contagio da Covid-19, comprese le persone che le portino sotto il naso.
La nuova direttiva è stata emanata dopo una riunione del suo gruppo di lavoro sul Covid-19, durante la quale, si vede in un video trasmesso dai suoi servizi ieri sera, tutti indossavano la mascherina, tranne lo stesso Duterte.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Migliaia di persone sono state sanzionate per aver infranto le regole emanate per combattere il Covid-19, inasprite ulteriormente alla fine di marzo nella capitale e nelle province limitrofe a causa di una recrudescenza di contagi.
Il ministro della Giustizia e il capo della polizia avevano hanno esortato gli agenti a imporre multe o servizi alla comunità ai contravventori, piuttosto che arrestarli, dopo che un uomo era stato costretto dalla Polizia stradale ad eseguire cento flessioni in strada per aver violato il coprifuoco.
Duterte ha invece affermato la polizia deve agire con la massima severità con le persone che indossano le loro maschere in modo errato. “Ordino alla polizia di arrestare le persone che non indossano correttamente le loro maschere e di indagare sul motivo per cui lo stanno facendo”, ha detto il presidente.
“Non è per me, non per noi. È nell’interesse del Paese che nessuno venga contagiato”. Per le associazioni per i diritti umani una direttiva “non scientifica e inefficace”, che impone un “uso sproporzionato della forza”.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: nuovo record in India, quasi 4.000 morti in un giorno
Sono 3.980 le vittime in 24 ore. I nuovi contagi sono 412.262.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
20:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Quasi 4.000 morti e più di 412.000 nuovi casi nelle ultime 24 ore: così l’India segna due nuovi dati record per quanto riguarda il Covid, che nel Paese sta dilagando.
Secondo il ministero della Salute, le vittime nell’ultimo giorno sono state 3.980, portando il totale a 230.168 dall’inizio della pandemia.
Si registrano 412.262 nuovi casi, che portano il dato complessivo a 21,1 milioni.
Intanto il governo del Kerala ha annunciato un lockdown totale dall’8 al 16 di maggio per affrontare la severa crescita dei casi di COVID-19 nello stato.
Numerose restrizioni erano già in atto in Kerala, ma il governatore Pinarayi Vijayan, appena rieletto, ha deciso di proclamare la misura più radicale, alla luce dei dati più recenti: ieri lo stato del sud dell’India ha registrato il più alto numero di nuovi casi in 24 ore, con 41.953 infezioni. Secondo i dati del ministero della salute il tasso di positività in Kerala è del 26,2 per cento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Floyd, ex agente Chauvin chiede un nuovo processo
I legali presentano ricorso in appello contro il verdetto di condanna
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
05 maggio 2021
09:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I legali di Derek Chauvin, l’ex agente della polizia di Minneapolis condannato per la morte del 46enne afroamericano George Floyd, hanno presentando ricorso in appello. Nella richiesta si legge come a Chauvin sia stato negato il diritto a un giusto processo e per questo ne chiedono un altro.
Nel ricorso si legge che Chauvin non avrebbe potuto avere un giusto processo a causa di quanto accaduto prima con le manifestazioni e le proteste guidate dal movimento Black Lives Matter. Si accusa anche la corte che ha condannato l’ex agente di aver abusato della sua discrezione, negando in particolare la richiesta per un cambio di sede del processo. Quest’ultimo si è tenuto a Minneapolis, la città in cui Floyd è stato ucciso. La sentenza per Chauvin è attesa tra un paio di settimane e l’ex agente condannato per tutti e tre i capi di accusa di omicidio rischia fino a 40 anni di carcere. Il 23 agosto invece partirà il processo agli altri tre ex agenti che erano con Chauvin e accusati di favoreggiamento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Woody Allen, la mia paura? Il futuro del cinema in casa
Dal 6/5 in sala Rifkin’s Festival, in cantiere un altro film
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
09:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’amore per il cinema europeo, l’importanza della sala, l’antipatia per le serie tv (“ma mia moglie le guarda”), la paura per il futuro del cinema che forse si vivrà solo nel salotto di casa e, infine, anche un nuovo film da girare a Parigi che ricorda Match Point. Così alle otto di mattina un Woody Allen, in camicia celeste e ancora più fragile per i suoi 85 anni, si racconta via Zoom per presentare il suo ‘Rifkin’s Festival’, in sala dal 6 maggio con Vision Distribution.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dal regista, nell’incontro stampa, mai nessun riferimento alla delicata vicenda di Dylan, sua figlia adottiva, che afferma di aver subito da lui abusi da bambina, tranne la smentita sui motivi del blocco della distribuzione del film negli Stati Uniti, per molti causato proprio da questa vicenda. “Penso che questo film sia solo vittima della pandemia. Quando è uscito molti distributori stavano fallendo perché le persone guardavano la tv a casa. C’è stato, insomma, un grande cambiamento nella distribuzione, ma abbiamo già ricevuto offerte e negli Stati Uniti sono convinto che alla fine si vedrà”. Nel futuro di Allen poi un nuovo film: “Ho già pronta una sceneggiatura da realizzare a Parigi, ma la pandemia ha rovinato tutto. Non appena si ripartirà spero di poter tornare lì a girarlo. È un film di cui posso solo dire che guarda un po’ a Match Point”. E i rapporti umani post pandemia? “Credo che resteranno gli stessi di sempre. Tutto tornerà esattamente com’era. Ci saranno persone che non vorranno entrare più in ufficio e lavorare da casa, ma fondamentalmente le persone saranno le stesse di prima. Avranno gli stessi desideri. le stesse ambizioni. le stesse debolezze”.
Per quanto riguarda la differenza tra cinema americano ed europeo, vero tormentone di Rifkin’s Festival – che ha come protagonista un ex professore di storia del cinema sposato con Sue, una sgomitante addetta stampa – spiega Allen dalla sua casa di Manhattan: “Credo che la spinta principale di un film sia la sua innovazione, il tipo di realizzazione artistica. Da questo punto di vista il cinema negli States è rimasto immaturo, guidato com’è principalmente dal profitto. I film europei sono più avanti di quelli americani, sia nella tecnica cinematografica che nel soggetto, e questa è la grande differenza. Così quando ero giovane volevo vedere tutti i film europei mentre quelli americani mi sembravano infantili”.
Della sua personale esperienza del lockdown, spiega il regista: “Per me non è stato tanto diverso da prima. La mattina mi alzo e faccio le stesse cose: scrivo nella mia camera e cammino sul tapis roulant. Quando è arrivata la pandemia molte persone sono impazzite perché confinate in casa, ma a me non ha dato fastidio. Sono stanziale: suono il mio clarinetto, faccio qualche esercizio e la sera scrivo”. Le serie tv? “Non le guardo mai, ma so che sono fatte molto bene, da quello che mi dicono mia moglie, i miei amici e mia sorella, ma preferisco guardare lo sport, basket, baseball o seguire i notiziari”.
Parole di apprezzamento, infine, per il nuovo presidente degli Stati Uniti: “Penso che Biden sia un buon presidente e stia facendo cose buone. Spero solo che ottenga la collaborazione del partito avversario che implementi le sue idee e questo a beneficio degli Stati Uniti tutti. Certo, è arrivato in un momento caotico, ma ora la pandemia anche grazie a lui sta regredendo, si stanno aprendo i nostri cinema, i ristoranti e le scuole”. Ma la sua vera paura resta il futuro del cinema. “A causa dell’emergenza sanitaria le persone sono rimaste a casa e hanno pensato di poter fare a meno della sala cinematografica.
Che vado a fare al cinema – dicono – quando premendo un pulsante il film lo vedo a casa mia sul mio grande schermo con immagini nitide e un’ottima acustica? Ma quanto è diverso vedere il Padrino o I Blues Brothers insieme a 500 persone in una sala buia, piuttosto che stare a casa sul divano con il telefono che squilla!”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: India, nuovo record di morti, 3.780 in 24 ore
382.000 nuovi casi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’India ha registrato l’ennesimo record negativo nell’emergenza coronavirus: 3.780 persone sono infatti morte nelle ultime 24 ore, secondo i dati diffusi dal ministero della Sanità citati dal Guardian. I nuovi casi di Covid-19 sono 382.000.

Nonostante le pressione dell’opposizione, il premier Narendra Modi continua a rifiutarsi di imporre un lockdown nazionale duro per timore delle ripercussioni sull’economia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’affascinante giallo anomalo di Benet
Torna scrittore spagnolo che Javier Marìas considera suo maestro
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
09:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
JUAN BENET, ”L’ARIA DI UN CRIMINE” (EINAUDI, pp. 206 19,00 euro – Traduzione di Jaime Riera Rehren) – Romanziere, pittore e ingegnere, Juan Benet (Madrid 1927 – 1993), che sempre si dedicò con passione al suo lavoro, si definiva con ironica civetteria ”scrittore della domenica” che aveva esordito a 40 anni, dedito anche alla saggistica e, occasionalmente, al teatro, mentre coi pennelli dipingeva navi e marine, come ci dice subito Elide Pittarello nella sua esaustiva presentazione a questo giallo fine e anomalo, in cui ”una mattina di bronzo nella piazza di Bocentellas comparve un cadavere di un uomo” con un cappello di paglia e seduto a terra con la schiena appoggiata alla fontana, come ci è detto sin dalla prima riga, e che ha tutta l’aria di un crimine.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Personaggio quindi vivace e colto, Benet ha una scrittura concreta, densa e ardua appunto come un progetto di costruzione, ma libera nell’invenzione e struttura del racconto che si apre a momenti di vertigine che risucchiano, coinvolgono il lettore. E proprio per queste sue caratteristiche originali diviene presto considerato un maestro e preso a modello da alcuni giovani con la passione della letteratura. Tra questi ce ne è uno, e lo si riconosce anche dalla sua scrittura in cui sono echi precisi del suo amato autore, che diverrà famosissimo e che lo stesso Benet aiuterà a trovare un editore per farlo esordire ventenne, dopo averlo incontrato in un locale dove questi, Javier Marias, si esibisce come acrobata per tirare su qualche soldo.
Un autore di culto quindi ma non popolare (da noi sono usciti ‘Nella penombra’ da Adelphi e ‘Ritornerai a Region’ da Amos, più vecchi titoli da Guida) che conquisterà chi ama letture intense che ripagano dell’attenzione e seducono con lo stile e l’invenzione di un luogo, come la contea di Yoknapatawpha di Faulkner (che Benet considerava il suo maestro) o la città di Macondo di Garcia Marquez. Si tratta di Region, in cui si svolge anche questo romanzo, che prende a modello una zona nordoccidentale delle montagne di Leon (dove l’autore visse anni, costruendo la diga del Porma), descritta come terra arcaica e rurale, impervia e ostile, in cui l’acqua che esce dalle quattro canne della fontana non ha meno importanza di qualsiasi altra cosa possa accadere.
”Per due giorni si parlò del morto, ma dopo una settimana, fosse per il carattere ufficiale e legale che assunse l’esumazione. Fu una volontaria congiura del silenzio, o piuttosto una imposizione che veniva dall’alto, là dove nessuno sapeva o voleva dire niente?”. Con ciò il giallo sarebbe bello e che finito se non fosse che in paese arriva il capitano Medina, comandante della compagnia destinata a ”quella sperduta, romantica, semidiroccata e orgogliosa fortezza….
garanzia di aiuto per la scarsa popolazione dei dintorni”. Il colonnello vive una situazione difficile, mandato in quel posto forese per punizione, preda oramai dell’ansia, dell’attesa di qualcosa che possa cambiare le cose, ma conserva un suo particolare senso morale e della legge, pur nella sua apatica solitudine e nel suo rivelarsi poi capace di tutto. Comunque è lui che fa arrivare un giudice e la storia riprende, tra la caccia a due reclute fuggite dal forte che vanno compiendo stupri, tra prostitute, militari, contadini spietati, un colonnello aggrappato ai propri principi in quel nulla e un medico rimasto legato a un amore finito. Tutti personaggi che vivono nella forza incisiva e visionaria delle descrizioni di Benet, che dissemina indizi non facili da collegare e attira il lettore nel suo particolare desolato, umanissimo inferno, per sorprenderlo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: Rivlin avvia consultazioni, primo è Lapid
Dopo fallimento Netanyahu, leader opposizione chiede mandato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
05 maggio 2021
11:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente Reuven Rivlin ha cominciato questa mattina le consultazioni per affidare un nuovo mandato per formare il governo dopo il fallimento di quello assegnato al premier Benyamin Netanyahu che non ha raggiunto una maggioranza. Il primo ad essere ricevuto è stato il leader dell’opposizione Yair Lapid, che ha chiesto a Rivlin l’incarico.

Il termine di 28 giorni previsti per comporre un nuovo esecutivo è scaduto alle 24 (ora locale) e in questo periodo Netanyahu non ha messo insieme la maggioranza necessaria di 61 seggi su 120 alla Knesset.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Nepal, timori per infezioni in campo base Everest
Il numero di casi nel Paese è in forte aumento
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un aumento di alpinisti con sintomi di Covid-19 e un numero crescente di test positivi è stato di recente registrato tra gli alpinisti nel campo base dell’Everest, in Nepal. Lo hanno riferito alcuni scalatori e le autorità del campo, scrive Bbc News online, ricordando che gli alpinisti stranieri rappresentano una delle principali fonti di entrate per il governo nepalese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I funzionari del campo base hanno affermato di aver ricevuto segnalazioni di 17 casi confermati dagli ospedali della capitale Kathmandu, dove un certo numero di alpinisti è stato inviato dal campo base e dai campi superiori per essere curato. Il personale di un ospedale privato di Kathmandu, la clinica CIWEC, ha confermato alla Bbc che i pazienti erano risultati positivi al coronavirus dopo essere arrivati ;;dal campo base dell’Everest.
Il governo nepalese ha finora negato di essere a conoscenza di casi positivi al campo base dell’Everest. Le autorità impongono agli scalatori la quarantena in Nepal prima di procedere al campo base.
Il Nepal, secondo i dati della John Hopkins University, ha finora registrato 351.005 casi di coronavirus e 3.417 decessi, ma il numero di casi di è aumentato drasticamente nelle ultime settimane e il Paese ha il più alto tasso di infezione tra i Paesi confinanti con l’India
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Gb dà caccia a varianti, nuovi fondi ad hoc governo
Londra leader nella ricerca. Mentre prepara cauta ripresa viaggi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
05 maggio 2021
11:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo britannico di Boris Johnson ha annunciato l’incremento dei suoi finanziamenti per la ricerca finalizzata all’individuazione di nuove temute varianti del Covid, ambito nel quale il Regno Unito è già largamente leader nel mondo. Le risorse aggiuntive, pari a 29,3 milioni di sterline (circa 34 milioni di euro), saranno indirizzate in particolare ai laboratori militari di Porton Down, nel sud dell’Inghilterra, dove verrà quadruplicata la capacità di elaborazione dei campioni fino ad almeno 3.000 alla settimana in modo da aiutare il sistema sanitario ad “anticipare” e a contrastare la potenziale diffusione delle mutazioni del virus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Regno è già il primo Paese del pianeta per numero di esami genomici processati – sui pazienti Covid e in generale -, strumento fondamentale per poter tracciare le varianti.
L’allarme sulle mutazioni – e sulla loro possibile importazione dall’estero – viene del resto tenuto d’occhio anche in vista di una prima riapertura ai viaggi turistici prevista dal governo Johnson dal 17 maggio: riapertura che si preannuncia peraltro cauta, con un sistema a semaforo che inizialmente consentirà d’evitare l’obbligo della quarantena solo a chi viaggerà verso una limitatissima lista di destinazioni contrassegnate dal colore verde, mentre l’autoisolamento in casa rimarrà in vigore per tutti i Paesi marchiati con il giallo e restrizioni draconiane continueranno a riguardare le nazioni (a maggior rischio attuale) indicate in rosso.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Francobollo italiano celebra Napoleone a 200 anni da morte
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato emesso oggi un francobollo italiano dedicato a Napoleone Bonaparte, nel bicentenario della morte.
La vignetta del francobollo, valido per la posta ordinaria diretta in Europa, riproduce un ritratto di Napoleone (nelle vesti di Re d’Italia) dipinto da Andrea Appiani e conservato nella Pinacoteca Ambrosiana di Milano; in alto compare l’inizio (”Ei fu…”) della famosa poesia che Alessandro Manzoni scrisse all’annuncio della morte di Napoleone.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Uno dei testi contenuti nel bollettino illustrativo dell’emissione e’ firmato da Charles Bonaparte, presidente della Federazione Europea delle Città Napoleoniche, il quale sottolinea i legami di Napoleone con la storia italiana: non solo per le origini della famiglia Bonaparte, ma anche per le campagne combattute in Italia e per la costituzione del Regno d’Italia, di cui Napoleone cinse la corona.
A sua volta Angelo Di Stasi, presidente della Commissione per lo studio e l’elaborazione delle carte-valori postali del Ministero dello Sviluppo Economico, sottolinea in particolare le radici italiane di Napoleone per via della nascita in Corsica, allora legata alla cultura italiana: ”per questo ci piace pensare che il francobollo emesso dallo Stato italiano nel bicentenario della scomparsa di Napoleone renda omaggio non solo al protagonista indiscusso della storia europea a cavallo tra XVIII e XIX secolo, ma anche e soprattutto ad un grande italiano”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
All’Isola d’Elba al via l’anno dedicato a Napoleone
Mercoledì 5 maggio per i 200 anni dalla morte
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISOLA D’ELBA (LIVORNO)
05 maggio 2021
10:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mercoledì 5 maggio, alle 12 all’Isola d’Elba (Livorno) si terrà l’apertura ufficiale dell’anno dedicato a Napoleone Bonaparte che per tutto il 2021 sarà il fil rouge dei programmi e delle iniziative dell’Isola. L’avvio dei festeggiamenti, spiega una nota, avviene nel giorno del Bicentenario di Napoleone, che all’Elba risiedette per dieci mesi, lasciando una traccia indelebile del suo passaggio.
Tutti i momenti previsti non sono aperti al pubblico.
Alle 10,30 è in programma la messa di suffragio di Napoleone Bonaparte, con la presenza di rievocatori storici. Alle 12 alzabandiera, in cui verrà issato il vessillo dell’Isola d’Elba a segno di apertura delle attività dell’anno. La messa sarà trasmessa in differita alle 17 sui canali social del Comune di Portoferraio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Napoleone: selezione opere Uffizi per mostra a isola d’Elba
In Pinacoteca Foresiana Portoferraio dal 30/6 al 10/10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
05 maggio 2021
10:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una mostra all’isola d’Elba (Livorno) dedicata a Napoleone Bonaparte per celebrare il bicentenario della morte: la rassegna, nella Pinacoteca Foresiana di Portoferraio dal 30 giugno al 10 ottobre, è realizzata con una selezione di opere in arrivo dalle Gallerie degli Uffizi, oltre che dipinti da collezioni locali. A dare l’annuncio dell’iniziativa, una delle primissime realizzate nell’ambito del programma degli Uffizi diffusi, nel giorno della ricorrenza della morte dell’imperatore di Francia, sono il direttore del museo fiorentino Eike Schmidt e il sindaco di Portoferraio Angelo Zini.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In attesa dell’iniziativa all’isola d’Elba, dice ancora la nota, è online su uffizi.it la mostra virtuale ‘Gli Uffizi e Napoleone. Opere, luoghi e memorie nelle collezioni delle Gallerie’ con 57 immagini in alta definizione. Oggi alle 17 la storica dell’arte Rita Balleri terrà una conferenza (trasmessa su Facebook) sulle porcellane asburgiche e napoleoniche nella collezione di Palazzo Pitti e dal 24 maggio a settembre ci saranno dirette tematiche per la serie Uffizi on air. Per Schmidt la mostra all’Elba è “una tappa fondamentale per il progetto Uffizi diffusi e per celebrare la grande storia della Toscana. Attraverso i tesori d’arte del nostro museo risvegliamo e ravviviamo la memoria culturale del territorio”. Zini si augura che la mostra “possa essere l’inizio di una proficua collaborazione con le Gallerie e di poter far parte in modo stabile del progetto Uffizi diffusi”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: ambientalisti contro petroliere nel porto di Eilat
Appello alla Corte Suprema per difendere la barriera corallina
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
5 maggio 2021
12:17
N
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tre organizzazioni impegnate nella difesa dell’ambiente si sono rivolte alla Corte Suprema affinchè annulli un accordo che prevede fra l’altro l’attracco di decine di petroliere al porto di Eilat. Da là intendono inoltrare il greggio con una pipeline fino ad Ashkelon, facendo così di Israele una sorta di “ponte terrestre” tra il mar Rosso ed il Mediterraneo.
Quell’accordo, spiega Haaretz, è stato firmato mesi fa nel contesto degli Accordi di Abramo fra la società “Med-Red Land Bridge”, che gestisce la pipeline, ed investitori degli Emirati arabi uniti.
Ma il governo, secondo il giornale, non ha esaminato preventivamente le sue ripercussioni ambientali, e non lo ha sottoposto a votazione.
Secondo gli ambientalisti, finora ogni anno attraccavano ad Eilat al massimo 5 petroliere. In seguito all’accordo alcune petroliere sono già giunte negli ultimi mesi nel porto israeliano e adesso è prevedibile che il ritmo degli arrivi salirà a 100 navi all’anno. La preoccupazione maggiore è che una fuga di greggio anche dell’uno per cento del loro contenuto possa danneggiare in maniera irreparabile la barriera corallina e la intera industria turistica di Eilat.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iraq: media,Isis attacca pozzi di petrolio a Kirkuk,un morto
Jihadisti prendono di mira zona contesa tra arabi e curdi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
12:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Isis ha sferrato un attacco nelle ultime ore in Iraq contro pozzi petroliferi nella zona di Kirkuk, a nord di Baghdad, uccidendo almeno un poliziotto. Lo riferiscono media iracheni, secondo cui i miliziani jihadisti hanno fatto esplodere due pozzi di petrolio del giacimento di Bay Hassan nella zona contesa tra governo federale e regione autonoma curda.

I media citano il ministero del petrolio di Baghdad, secondo cui l’incendio a uno dei due pozzi è stato domato mentre i pompieri sono ancora impegnati a spegnere le fiamme nel secondo pozzo.
Il sito petrolifero di Bay Hassan era passato sotto controllo curdo nel 2014, mentre l’Isis avanzava in gran parte dell’Iraq occidentale e settentrionale. Lo ‘Stato islamico’ era stato poi dichiarato sconfitto in Iraq nel dicembre del 2017 ma i jihadisti continuano a operare in diverse zone del paese.
L’Iraq è il secondo paese produttore di petrolio tra gli Stati membri dell’Opec e basa gran parte della sua economia sulle rendite petrolifere.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Belgio condanna a 20 anni diplomatico Iran
Per tentato attacco ad oppositori Teheran in Francia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
05 maggio 2021
13:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un diplomatico iraniano è stato condannato in Belgio a vent’anni di prigione per un attentato programmato in Francia contro oppositori del regime di Teheran. Avendo ritirato il suo appello, la condanna che era stata decisa a febbraio diventa ora definitiva, ha annunciato il procuratore federale belga.

Assadollah Assadi, 49 anni, di stanza presso l’ambasciata iraniana a Vienna all’epoca dei fatti, era considerato dalla giustizia belga il coordinatore dell’attentato sventato in extremis il 30 giugno 2018 grazie all’azione concertata di diversi servizi di intelligence europei.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Venezuela: attore Seagal regala a Maduro spada samurai
Incontro nel palazzo presidenziale di Miraflores
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CARACAS
05 maggio 2021
14:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha ricevuto nel palazzo di Miraflores l’attore e produttore americano Steven Seagal che gli ha fatto un dono insolito: una ‘katana’, sciabola giapponese orgoglio dei samurai.
L’incontro, riproposto dalla tv statale Vtv, ha mostrato il momento in cui Seagal, specialista in arti marziali, offre al capo dello Stato la sciabola, arma sacra per i samurai che rappresenta i loro valori morali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Maduro, in presenza della moglie Cilia Flores, del presidente del Parlamento, Jorge Rodríguez, e del ministro delle Comunicazioni, Freddy Náñez, non si è fatto pregare: ha sfoderato la sciabola e si è offerto alle telecamere in diversi atteggiamenti da combattimento.
Da parte sua il leader chavista ha offerto al suo ospite, che dal 2006 ha adottato la nazionalità russa e che lo ha incontrato come rappresentante speciale del ministero degli Esteri russo, una chitarra del folclore venezuelano.
Ai giornalisti ha dichiarato che “Nell’incontro con Seagal, abbiamo avuto l’onore di apprezzare le sue capacità musicali attraverso la chitarra che gli abbiamo regalato. E’ stato un regalo fatto con l’amore del popolo venezuelano”.
Protagonista di film di azione come ‘Machete’, ‘Duro da uccidere’, ‘Delitti inquietanti’ e ‘Giustizia a tutti i costi’, Seagal ha 69 anni ed è un cultore di tutte le arti marziali che ha cominciato a praticare a sette anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Norvegia certificato vaccinale da luglio
Consentirà di accedere agli eventi nel Paese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Norvegia introdurrà a partire dall’inizio di luglio un certificato vaccinale che consentirà di accedere agli eventi nel Paese. Lo ha reso noto il primo ministro norvegese Erna Solberg, riferisce il Guardian.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oms e Germania insieme per un hub globale sulla pandemia
Sul modello del Cern, la sede sarà a Berlino
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Organizzazione mondiale della Sanità e la Germania uniscono le forze per migliorare la preparazione del mondo nei confronti della pandemia e creano un nuovo centro apposito, sul modello del Cern, che avrà sede a Berlino.
“Con sede a Berlino, l’hub dell’Oms sarà un centro globale che lavora con partner di tutto il mondo per guidare l’innovazione in tema di pandemia”, ha sottolineato su Twitter il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Voto locale Gb, Johnson tuona contro referendum Scozia
‘Bis sarebbe scriteriato, gente vuole ricostruzione post Covid’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
05 maggio 2021
15:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un referendum bis sulla secessione della Scozia sarebbe “scriteriato e irresponsabile” ora che la Gran Bretagna della Brexit ha bisogno di unità per vincere la sfida del post Covid. Lo ha detto Boris Johnson, replicando oggi all’ultimo appello della leader indipendentista dell’Snp Nicola Sturgeon in vista del voto per il rinnovo del Parlamento scozzese: il più importante nella tornata amministrativa di domani nel Regno Unito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il rilancio dell’economia e dell’occupazione sono “le vere priorità” della gente, ha tuonato il premier Tory. Non senza ricordare il no all’indipendenza suggellato “solo pochi anni fa” nel referendum del 2014.
Le elezioni amministrative britanniche di domani, in parte rinviate dall’anno scorso a causa dell’emergenza Covid, sono previste in tre delle quattro nazioni del Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles) con l’eccezione dell’Irlanda del Nord. Le urne saranno aperte fino alle 22 locali (le 23 in Italia), ma non sono previsti exit poll e lo spoglio avverrà territorio per territorio, con i risultati attesi in larga parte sabato, a 48 ore di distanza.
In Scozia si vota per eleggere 129 membri del Parlamento locale di Holyrood, a Edimburgo, mentre per l’assemblea del Galles (detta Senedd) i seggi in palio sono 60. In Inghilterra si rinnovano invece 143 consigli locali e 13 sindaci: incluso quello di Londra in una corsa che vede il laburista Sadiq Khan, figlio d’immigrati pachistani, destinato a essere confermato nelle attese con netto margine sul principale sfidante, Shaun Bailey, di origine familiare caraibica e primo candidato Tory alla guida della capitale proveniente da una minoranza etnica.
Previsto pure il rinnovo di alcune cariche (elettive nel Regno) di vertice di corpi di polizia locali inglesi e gallesi. Nonché il voto suppletivo per l’elezione di un deputato nazionale alla Camera dei Comuni nel collegio di Hartlepool, lasciato vacante mesi fa dal laburista Mike Hill dimessosi a causa di accuse di molestie sessuali: un seggio blindato per il Labour da 57 anni, ma nel quale stavolta il candidato del partito di Keir Starmer, Paul Williams, potrebbe essere stavolta superato dalla rivale Tory, Jill Mortimer.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Morto Nick Kamen, modello e cantante degli anni ’80
Aveva 59 anni. Dallo spot dei jeans alla musica pop
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
05:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nick Kamen, una delle icone più celebri degli anni ’80, è morto per un tumore a 59 anni. Era malato dal 2018 e la notizia della scomparsa è stata annunciata sui social media.
S
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“R.I.P. – ha scritto l’amico Boy George su Instagram – all’uomo più dolce e più bello”. Kamen, al secolo Ivor Neville Kamen, originario dell’Essex, nel Regno Unito, divenne una celebrità internazionale poco più che ventenne, nel 1985, grazie ad uno spot della Levi’s: era il modello che in una lavanderia a gettoni si toglie i jeans e li mette nella lavatrice, restando in boxer ad aspettare la fine del lavaggio. Un mini-strip accompagnato dalle note sensuali del brano ‘Heard It Through The Grapevine’ di Marvin Gaye:

Lo spot si rivelò una gallina dalle uova d’oro per la Levi’s e balzò anche ai primi posti della classifica dei cento migliori di sempre. Kamen non sfuggì neanche agli occhi di Madonna che, intuendone le potenzialità sia canore che di immagine, nel 1986 decise di produrgli un singolo scritto da lei stessa, Each Time You Break My Heart. Il brano divenne una hit mondiale, raggiungendo il quinto posto nelle classifiche del Regno Unito. Tra il 1987 e il 1992 Kamen incise cinque album e quello d’esordio, intitolato semplicemente ‘Nick Kamen’, contiene il singolo ‘Loving You Is Sweeter Than Ever’, una cover del brano del 1966 del gruppo musicale statunitense Four Tops. Fu composto da Stevie Wonder e Ivy Hunter. Loving You Is Sweeter Than Ever arrivò al primo posto nella classifica in Italia. L’anno dopo tornò in vetta alla nostra hit parade con ‘Tell Me’, nel quale Madonna prestava la voce nei cori del singolo. L’artista abbandonò le scene musicali all’inizio degli anni duemila, dedicandosi soprattutto alla pittura. Tra gli altri tributi anche quelli di John Taylor, dei Duran Duran,che lo ha ricordato come uno degli uomini più piacevoli e gentili da lui conosciuti, e della cantante Tanita Tikaram che su Twitter ha scritto: “Era gentile e dolce, ha illuminato il mondo con la sua straordinaria bellezza”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Merkel, l’accordo Ue-Cina importante nonostante difficoltà
Ieri era arrivata la frenata della Commissione europea
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
05 maggio 2021
16:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’accordo Ue-Cina sugli investimenti è “importante” nonostante le “difficoltà” attuali.
Lo ha detto Angela Merkel al congresso digitale della Cdu sulle relazioni transatlantiche.
Ieri era arrivata la frenata della Commissione europea con il vice presidente Valdis Dombrovskis che aveva annunciato la “sospensione” degli sforzi da parte Ue per la ratifica dell’intesa vista la tensione crescente tra Bruxelles e Pechino.
Nonostante le difficoltà della ratifica, l’accordo sugli investimenti fra Cina ed Europa “è molto importante perché con questo abbiamo una maggiore reciprocità nell’accesso al mercato”, ha affermato Merkel. Si è inoltre concordato di rispettare le norme sul lavoro e contrassegnare i prodotti regionali, ha ricordato. La cancelliera ha sottolineato l’ampio spettro delle posizioni sulla Cina, citando anche le questioni dei diritti umani, come quella delle minoranza degli uiguri e la situazione di Hongkong.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid e guerre, la fame colpisce 155 milioni di persone
Record degli ultimi 5 anni per l’emergenza cibo nel mondo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
17:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Record degli ultimi 5 anni per l’emergenza cibo nel mondo. Nel 2020 almeno 155 milioni di persone sono state esposte al rischio di ‘insicurezza alimentare’ acuta a livelli critici o peggiori in 55 paesi/territori.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un dato che appare in crescita di circa 20 milioni rispetto a quello precedente. E lo shock economico conseguente al Covid-19 rappresenta la seconda causa dopo le guerre, soppiantando gli eventi climatici estremi che diventano terza causa. Questo quanto emerge dal rapporto annuale pubblicato dalla Rete mondiale contro le crisi alimentari (GNAFC), alleanza tra agenzie delle Nazioni Unite, l’Ue, organismi governativi e ong.

L’insicurezza alimentare acuta – si legge nel nuovo report della rete mondiale contro le crisi alimentari – ha continuato “inesorabilmente ad aumentare dal 2017, anno in cui è stata pubblicata la prima edizione del rapporto”. Delle persone in emergenza cibo, nel 2020 circa 133.000 hanno sperimentato il più grave livello di insicurezza alimentare acuta, classificato come Catastrofe (fase 5 dell’IPC/CH), nel Burkina Faso, nel Sud Sudan e nello Yemen, dove è stato necessario intervenire con aiuti d’emergenza per evitare morte diffusa e il tracollo dei mezzi di sussistenza, riferisce il report. Sempre nel 2020 almeno altri 28 milioni di persone hanno affrontato un livello di insicurezza alimentare acuta classificato come Emergenza (fase 4 dell’IPC/CH), molto prossimo alla morte per fame”. Inoltre nei 55 paesi/territori colpiti dalla crisi alimentare esaminati nel rapporto, oltre 75 milioni di bambini di età inferiore ai cinque anni presentavano nel 2020 ritardi nella crescita, mentre più di 15 milioni mostravano segni di denutrizione.
“A un anno di distanza dalla dichiarazione relativa alla pandemia Covid-19, le prospettive per il 2021 e per gli anni successivi appaiono fosche. È probabile che i conflitti, le restrizioni introdotte per arginare la pandemia che inaspriscono le difficoltà economiche e la persistente minaccia di condizioni meteorologiche avverse continueranno a provocare crisi alimentari”, affermano le organizzazioni fondatrici della Rete mondiale – Ue, Fao e Programma alimentare mondiale – in una dichiarazione congiunta rilasciata, di concerto con Usaid, a margine della pubblicazione del rapporto. “La pandemia Covid-19 – continuano – ha rivelato la fragilità del sistema alimentare mondiale e la necessità di creare sistemi più equi, sostenibili e resilienti per garantire un’alimentazione regolare e nutriente a 8,5 miliardi di persone entro il 2030. Se si vogliono conseguire gli Obiettivi di sviluppo sostenibile è indispensabile trasformare in maniera radicale i nostri sistemi agroalimentari”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Estradizione ex terroristi italiani, convocazioni a giugno
Tutti hanno rifiutato il rientro in Italia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
05 maggio 2021
21:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si sono concluse le udienze per i 9 italiani ex esponenti di gruppi terroristici armati negli anni di piombo, davanti alla Chambre de l’Instruction della Corte d’appello di Parigi, dove è stata notificata loro – ad ognuno separatamente – la richiesta italiana e il calendario delle prime udienze.
Per tutti, convocazioni per entrare nel vivo dei processi per il mese di giugno.
Tutti i convocati – dal gruppo dei 10 fermati di una settimana fa manca sempre Maurizio Di Marzio, tuttora introvabile – erano presenti. E tutti hanno risposto “no” alla domanda della corte: “Lei, che oggetto di una richiesta di estradizione da parte della Repubblica italiana, vuole rispondere positivamente?”.
Successivamente, sono state elencate tutte le accuse e le condanne da scontare in Italia, poi, ad ognuno, è stata offerta la possibilità di fare dichiarazioni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Uno ad uno, dal brigatista Sergio Tornaghi, chiamato per primo, a Luigi Alimonti, che ha chiuso la giornata, hanno rilasciato dichiarazioni diverse ma molto simili: dichiarazione di innocenza, eccezioni sulla procedura, elenco delle pene già scontate e delle sentenze in cui la loro estradizione è già stata negata dalla Francia in passato e insistenza sui 30, 35 o 40 anni di vita trascorsa in Francia.
Giorgio Pietrostefani, arrivato con un berretto e un loden verde, ha sottolineato di voler “ribadire” la propria innocenza; Marina Petrella ha insistito sulla sua permanenza in carcere 10 anni fra Italia e Francia, definendola “espiazione”, insieme con “l’esilio” in Francia. Roberta Cappelli ha ringraziato la Francia per “l’accoglienza” che continua ad assicurare ai condannati degli anni di piombo in Italia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il G7 contro la Russia: ‘Irresponsabile e destabilizzante’
Critiche alla Cina, violazioni e abusi su Uiguri e Hong Kong
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
19:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Duro attacco del G7 contro Russia e Cina. Nella bozza finale del vertice dei ministri degli esteri a Londra, si esprime “profonda preoccupazione per il comportamento irresponsabile e destabilizzante” di Mosca su vari fronti, dall’Ucraina ai cyber-attacchi, dalla disinformazione alla violazione dei diritti umani.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I ministri denunciano inoltre “le violazioni dei diritti umani e gli abusi” imputati alla Cina contro Uiguri musulmani e in Tibet, così come gli atti recenti che “erodono gli elementi democratici del sistema elettorale a Hong Kong” e s’impegnano per la “resistenza” “agli arbitrii, alle pratiche politiche ed economiche” cinesi che “minano un sistema economico libero ed equo”.
Il G7, parlando dell’azione russa, cita “il grande accumulo di militari ai confini dell’Ucraina e nella Crimea annessa illegalmente, le “attività maligne volte a minare i sistemi democratici di altri paesi, la sua attività cyber dannosa e l’uso della disinformazione”. E “nota con rammarico il deterioramento delle relazioni della Russia con i paesi occidentali”, sottolineando “l’importanza di rispettare la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche”.
Il G7 cita anche il caso Navalny e il suo avvelenamento, esortando Mosca “a indagare in modo credibile per spiegare senza ulteriori indugi l’uso di un’arma chimica sul suo suolo”. Inoltre, “restiamo preoccupati per il deterioramento della situazione dei diritti umani in Russia, e la repressione sistematica delle voci dell’opposizione, dei difensori dei diritti umani, società civile indipendente e media”.
Il G7, infine, ha “ribadito l’interesse ad avere relazioni stabili”, pur “scoraggiando il comportamento russo che minaccia le regole dell’ordine internazionale, anche nei settori della cybersicurezza e della disinformazione”. Ed ha aggiunto che “continuerà ad impegnarsi con la Russia nell’affrontare le crisi regionali e globali e sfide di interesse comune”.
I ministri degli Esteri G7 hanno formalizzato nella bozza conclusiva della riunione di Londra l’impegno – preannunciato da Dominic Raab a nome della presidenza di turno Gb – per la creazione del Meccanismo di Risposta Rapido coordinato fra le democrazie occidentali e “le società aperte” contro “le attività straniere maligne” di disinformazione e “destabilizzazione delle istituzioni democratiche” e dei loro processi elettorali svolte online o altro. Nel documento non si citano Russia o Cina – evocate in varie dichiarazioni verbali – mentre si fa riferimento a casi specifici recenti di diffusione di “disinformazione sui vaccini”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il 14 settembre riapre Broadway a New York
Annuncio del governatore. Biglietti in vendita già dal 6 maggio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
05 maggio 2021
19:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si riaccendono le luci su Broadway. Dopo un anno e mezzo di chiusura a causa della pandemia, i teatri newyorkesi riapriranno a partire dal 14 settembre.
Lo ha annunciato il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo. La vendita dei biglietti inizierà già dal 6 maggio. “Broadway è una parte principale dell’identità del nostro Stato e della nostra economia – ha scritto Cuomo su Twitter – e siamo entusiasti che il sipario si alzerà di nuovo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa a favore revoca protezioni brevetti su vaccini
‘Misure straordinarie per crisi straordinaria’. Negoziati a Wto
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 maggio 2021
00:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Usa hanno annunciato di essere a favore della revoca delle protezioni della proprieta’ intellettuale per i vaccini anti Covid, per accelerare la produzione e la distribuzione delle dosi nel mondo. “Si tratta di una crisi sanitaria mondiale e le circostanze straordinarie della pandemia invocano misure straordinarie”, ha spiegato la rappresentante Usa per il commercio Katherine Tai in un comunicato, precisando che Washington partecipa “attivamente” ai negoziati in corso al Wto.
“L’amministrazione crede fermamente alle protezioni della proprieta’ intellettuale ma per mettere fine a questa pandemia sostiene la revoca di certe protezioni per i vaccini anti Covid-19”, ha sottolineato Tai.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki aveva anticipato che Joe Biden era a favore di questa revoca e lo stesso Biden ha detto che ne parlera’ nelle prossime ore.
La decisione degli Stati Uniti di sospendere i brevetti dei vaccini anti-Covid è “deludente”. E’ quanto sostiene l’Ifpma, la Federazione internazionale delle aziende farmaceutiche con sede a Ginevra. “Siamo totalmente in linea con l’obiettivo che i vaccini siano rapidamente e equamente distribuiti nel mondo. Ma come abbiamo ripetuto più volte, una sospensione è la risposta semplice ma sbagliata a un problema complesso”, si legge in un comunicato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cisgiordania, ‘ragazzo ucciso da spari esercito Israele’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
00:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un ragazzo palestinese è stato ucciso nel nord della Cisgiordania da colpi sparati dall’esercito israeliano, riferisce il ministero palestinese della Salute. Saïd Youssef Muhammad Oudeh, 16 anni, “è morto per le gravi ferite causate da proiettili veri” dell’esercito israeliano nella località di Odla, vicino a Nablus, aggiunge il ministero.
La Mezzaluna rossa palestinese ha confermato di aver recuperato le spoglie del ragazzo. Al momento l’esercito israeliano non ha commentato l’accaduto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Hong Kong: Joshua Wong, 10 mesi carcere per veglia Tienanmen
Partecipò malgrado divieto polizia, condannati altri 3 attivisti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
06 maggio 2021
20:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joshua Wong è stato condannato a 10 mesi di reclusione per la partecipazione alla veglia del 4 giugno 2020 in ricordo delle vittime della repressione di Piazza Tienanmen.
Tra i volti più noti del fronte pro-democrazia dell’ex colonia britannica, Wong sta scontando la pena detentiva di 13,5 mesi per un’altra manifestazione non autorizzata relativa alle proteste di massa del 2019.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ udienza dello scorso 30 aprile si era dichiarato colpevole rispetto agli ultimi addebiti insieme ai consiglieri distrettuali Lester Shum (condannato a 6 mesi di carcere), Tiffany Yuen e Jannelle Leung (4 mesi per entrambe).
Per la prima volta dal 1990, la veglia sui fatti tragici di Piazza Tienanmen fu vietata nel 2020, con la polizia che motivò la decisione con le restrizioni per la pandemia del Covid-19, così come formalmente accaduto per tutte le altre le manifestazioni dello scorso anno e come accadrà per quello in corso. Tuttavia, decine di migliaia di persone accesero candele in tutta la città in quello che fu in gran parte un evento pacifico, salvo una breve scaramuccia con la polizia antisommossa in un quartiere della città.
Wong, 24 anni, tra i 47 attivisti accusati in base alla legge sulla sicurezza nazionale voluta da Pechino, è stato condannato a 15 mesi, beneficiando di una riduzione della pena, a 10 mesi, grazie alla sua dichiarazione di colpevolezza del 30 aprile. Wong sta scontando una pena a 13,5 mesi inflittagli a dicembre per una manifestazione antigovernativa illegale del 21 giugno 2019 e un’ulteriore condanna a 4 mesi per aver partecipato a una protesta non autorizzata a ottobre dello stesso anno, infrangendo anche una legge contro l’uso delle maschere a copertura del viso. Mentre era in prigione, Wong è stato raggiunto da un nuovo ordine di custodia a gennaio con addebiti sulla nuova legge sulla sicurezza nazionale, introdotta a fine giugno del 2020, per la partecipazione alle primarie nel campo democratico per definire i candidati al voto di settembre 2020 (rinviato al 2021 e poi un’altra volta con il via libera al nuovo sistema elettorale) di rinnovo del Consiglio legislativo, il parlamentino locale.
Le accuse, in questo caso, sono di “complotto vizioso per rovesciare” il governo dell’ex colonia. Il giudice Stanley Chan ha detto che “la libertà di riunione non è illimitata”. Altri 20 attivisti rischiano simili accuse per Piazza Tienanmen e dovrebbero comparire in tribunale l’11 giugno. Quest’anno, l’anniversario del 4 giugno cade a poche settimane dalla ricorrenza del primo luglio del centenario della fondazione del Partito comunista cinese. Alla domanda se la commemorazione delle vittime potesse violare la legge sulla sicurezza, la governatrice di Hong Kong, Carrie Lam, ha affermato lo scorso mese che era “importante” mostrare rispetto al Pcc.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La svolta di Biden sui brevetti, Ue: se ne parlerà al summit di Oporto
Speranza: ‘E’ un importante passo in avanti’. Draghi: ‘Vaccini bene globale, abbattere ostacoli’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 maggio 2021
21:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La deroga sui brevetti dei vaccini sarà discussa al summit informale dei leader Ue di Oporto, nel fine settimana.

“Il Parlamento europeo è pronto a discutere qualsiasi proposta che aiuterà ad accelerare il processo di vaccinazione a livello globale”, ha scritto su Twitter il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. “In questi tempi eccezionali, dobbiamo assicurarci che i brevetti e le licenze lavorino per proteggere gli interessi di tutti”, sottolinea.

L’Europa ha apprezzato l’iniziativa degli Usa. “L’Ue è pronta a discutere qualsiasi proposta che affronti la crisi” del Covid “in modo efficace e pragmatico.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Questo è il motivo per cui siamo pronti a discutere di come la proposta degli Stati Uniti per una deroga alla protezione della proprietà intellettuale” dei brevetti “per i vaccini Covid potrebbe aiutare a raggiungere tale obiettivo”, ha spiegato la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, nel suo intervento sullo stato dell’Unione.
“I vaccini sono un bene comune globale. È prioritario aumentare la loro produzione, garantendone la sicurezza, e abbattere gli ostacoli che limitano le campagne vaccinali”, ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi.

“L’annuncio dell’amministrazione Biden, favorevole alla sospensione dei brevetti, è un segnale molto importante. L’Italia c’è, l’Europa non perda questa occasione e dimostri di essere unita e coraggiosa”, ha scritto su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Serve un libero accesso ai brevetti sui vaccini anti Covid – prosegue -. È una corsa contro il tempo e c’è bisogno della collaborazione di tutti per evitare di essere travolti dalle varianti del virus. Ogni Stato deve avere le stesse opportunità ed è fondamentale, davanti a questa emergenza, liberalizzare la produzione”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“La svolta di Biden sul libero accesso per tutti ai brevetti sui vaccini è un importante passo in avanti. Anche l’Europa deve fare la sua parte. Questa pandemia ci ha insegnato che si vince solo insieme”, ha scritto sempre su Fb il ministro della Salute Roberto Speranza.

La Germania è “aperta” alla discussione sulla revoca della protezione dei brevetti sui vaccini, secondo il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas. Ma Angela Merkel ha reagito con scetticismo all’iniziativa degli Stati Uniti di rilasciare temporaneamente i brevetti sui vaccini al fine di accelerarne la distribuzione globale. Lo riporta Süddeutsche Zeitung citando una portavoce del governo: “La protezione della proprietà intellettuale è una fonte di innovazione e deve rimanere tale anche in futuro”, ha detto la fonte.

Emmanuel Macron, si dice “del tutto favorevole” alla revoca dei brevetti sui vaccini. Il presidente francese ha visitato il nuovo vaccinodromo gigante della Porte de Versailles, nel sud-ovest di Parigi. “Si. Dobbiamo evidentemente fare di questo vaccino un bene pubblico mondiale”, ha continuato il presidente della Francia, sottolineando al tempo stesso che la priorità, nel breve termine, è “la donazione di dosi” nonché “produrre in partenariato con i Paesi piu’ poveri”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Svolta di Joe Biden sui vaccini: l’amministrazione Usa ha annunciato di essere favorevole a rimuovere le protezioni dei brevetti per i vaccini contro il Covid-19 ed è impegnata “attivamente” in questo senso nei negoziati in corso al Wto.
Una mossa che potrebbe spianare la strada ad una accelerazione della produzione e della distribuzione delle dosi in tutto il mondo, soprattutto nei Paesi più poveri, ma che ha già fatto crollare in Borsa i titoli delle case farmaceutiche.
“Si tratta di una crisi sanitaria mondiale e le circostanze straordinarie della pandemia invocano misure straordinarie”, ha spiegato la rappresentante Usa per il commercio Katherine Tai in un comunicato. “L’amministrazione Biden crede fermamente alle protezioni della proprietà intellettuale ma per mettere fine a questa pandemia sostiene la revoca di certe protezioni per i vaccini anti Covid-19”, ha sottolineato. La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki aveva anticipato che Joe Biden era a favore di questa revoca e che il presidente ha intenzione di parlarne nelle prossime ore.

L’annuncio è arrivato alcune ore dopo che la direttrice generale del Wto, Ngozi Okonjo-Iweala, ha parlato a una riunione a porte chiuse degli ambasciatori dei Paesi in via di sviluppo e sviluppati che litigavano sulla questione ma erano d’accordo sulla necessità di un più ampio accesso ai trattamenti per il coronavirus. Secondo un portavoce dell’organizzazione mondiale per il commercio, Keith Rockwell, un panel del Wto per la proprietà intellettuale dovrà occuparsi di nuovo della proposta a una riunione preliminare questo mese, prima di una riunione formale in programma per l’8 e il 9 giugno.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La decisione degli Stati Uniti di sospendere i brevetti dei vaccini anti-Covid è “deludente”. E’ quanto sostiene l’Ifpma, la Federazione internazionale delle aziende farmaceutiche con sede a Ginevra. “Siamo totalmente in linea con l’obiettivo che i vaccini siano rapidamente e equamente distribuiti nel mondo. Ma come abbiamo ripetuto più volte, una sospensione è la risposta semplice ma sbagliata a un problema complesso”, si legge in un comunicato.
“Sorprendono e preoccupano le dichiarazioni e le iniziative internazionali volte a ridurre o ad annullare la tutela dei brevetti. Iniziative che, di certo, non risolvono il problema di avere subito più vaccini”, afferma Farmindustria, sottolineando che la deroga ai brevetti “non servirebbe ad aumentare la produzione né a offrire le soluzioni necessarie per vincere la pandemia. Potrebbe avere invece l’effetto opposto: dirottare risorse, materie prime verso siti di produzione meno efficienti. E potrebbe determinare l’aumento della contraffazione a livello globale”.
Tonfo a Wall Street per Moderna, il cui titolo è arrivato a perdere oltre il 9% dopo avere presentato i conti del primo trimestre dell’anno. Secondo gli analisti l’andamento è legato a entrate leggermente inferiori alle attese (1,94 miliardi di dollari rispetto ai 2,03 miliardi delle previsioni), ma è anche l’effetto dell’annuncio dell’amministrazione Biden di revocare i brevetti per i vaccini. Pfizer, l’altra azienda americana che produce un vaccino anti Covid, è arrivata a perdere oltre il 2% all’inizio della giornata di contrattazioni.
“I brevetti non sono il fattore limitante della produzione e dell’approvvigionamento del nostro vaccino. Non aumenterebbero la produzione mondiale né l’approvvigionamento delle dosi di vaccini nel breve e medio termine” per il laboratorio tedesco BioNTech, che produce il vaccino insieme all’americana Pfizer.
E l’ad di Pfizer, Albert Bourla, dice di essere “per nulla” favorevole alla rimozione dei brevetti sui vaccini anti-Covid.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bce: ripresa graduale con i vaccini, ma resta l’incertezza
L’Eurotower non esclude ‘sviluppi avversi’ della pandemia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
12:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I progressi delle campagne vaccinali in Europa “dovrebbero porre le basi per un recupero dell’attività economica nell’arco del 2021, sebbene per una completa ripresa sarà necessario attendere ancora qualche tempo”, in un contesto che resta di “elevata incertezza”. Lo scrive la Bce nel Bollettino economico, secondo cui “la tempistica dell’allentamento delle misure di contenimento non è ancora chiara e non si possono escludere ulteriori sviluppi avversi associati alla pandemia”.

“É probabile che l’inflazione complessiva aumenti ulteriormente nei prossimi mesi”, tuttavia “gli indicatori delle aspettative di inflazione a più lungo termine ricavati dai mercati rimangono su livelli contenuti”, scrive la Bce, confermando “l’orientamento molto accomodante della politica monetaria”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cina condanna ‘con forza’ critiche G7 sui diritti umani
Lo riferisce il ministero degli Esteri a Pechino
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
06 maggio 2021
10:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina condanna “con forza” il comunicato con cui il G7 ha criticato Pechino per le violazioni dei diritti umani, tra la stretta su Hong Kong e le repressioni in Xinjiang e Tibet. Lo riferisce il ministero degli Esteri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Argentina, nuova giornata da record con 663 morti
Quasi 66mila da inizio pandemia. Alti i contagi: 24.079
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BUENOS AIRES
06 maggio 2021
10:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Argentina ha registrato un nuovo record di decessi per una sola giornata legati alla pandemia da Covid-19. Dall’ultimo rapporto delle autorità sanitarie, infatti, è emerso che nelle 24 ore appena trascorso sono stati registrati 663 morti, per un totale generale dall’inizio della pandemia salito a quota 65.865.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alti, seppure nella media delle ultime settimane, i contagi.
Sono stati 24.079, ed hanno portato il bilancio a 3.071.496 positivi, di cui 271.166 sono attivi.
C’è comunque preoccupazione a livello governativo per l’arrivo della stagione fredda, soprattutto perché il flusso di vaccini continua ad essere incerto e non facilmente programmabile.
Buenos Aires ha puntato finora all’uso di vaccini russi (Sputnik V), cinesi (Sinopharm) e indiani (Covishield su licenza AstraZeneca), ma l’offerta continua ad essere molto inferiore alle necessità. A questo stato di relativa crisi contribuisce anche il fatto che il sistema Covax dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) non sta funzionando come dovrebbe.
Infine, l’Osservatorio pubblico argentino delle vaccinazioni ha reso noto che le dosi finora utilizzate sono state 8.533.232, di cui 7.364.147 per l’immunizzazione delle persone con una dose e 1.169.085 con entrambe, mentre i vaccini distribuiti sono stati 10.757.071.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ucraina: Blinken a Kiev, Usa appoggiano integrità, sovranità
Segretario Stato americano in visita su tensioni con Russia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KIEV
06 maggio 2021
20:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il segretario di Stato americano, Antony Blinken, in visita a Kiev, ha dichiarato il pieno sostegno dell’amministrazione Usa alla sovranità, integrità territoriale e indipendenza dell’Ucraina, minacciata dalle tensioni con la Russia e dai combattenti filorussi nel Donbass.
“Sono qui per una ragione molto semplice: riaffermare con forza, a nome del presidente Biden, il nostro impegno a favore della sovranità dell’Ucraina, della sua integrità territoriale e della sua indipendenza”, ha detto Blinken, il primo dirigente americano a visitare l’Ucraina dall’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Grecia: nuovi scioperi e proteste contro riforma del lavoro
Previste manifestazioni ad Atene e altre città, fermo trasporti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ATENE
06 maggio 2021
10:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una serie di scioperi e di proteste di piazza è prevista per oggi in Grecia, per la seconda volta in una settimana, contro la riforma del lavoro voluta dal governo conservatore che introduce la flessibilità degli orarie regolamenta lo smart working.
Manifestazioni attese ad Atene e nelle altre principali città greche, dove si prevede il blocco dei trasporti, con l’eccezione degli autobus nella capitale, compresi i traghetti.
Fermi anche molti uffici pubblici. Diversi voli sono già stati annullati e riprogrammati per lo sciopero dei controllori di volo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sassoli, un bambino su 5 a rischio povertà in Europa
‘Con Garanzia europea per l’infanzia possibile fermare fenomeno’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
20:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Più di un bambino su cinque in Europa è a rischio di povertà ed esclusione sociale. Il Parlamento europeo crede fermamente che la Garanzia europea per l’infanzia sia il modo per invertire questo fenomeno”.
Così il presidente dell’Europarlamento David Sassoli su Twitter. Il Social Summit Ue di Porto “deve essere un’opportunità per sostenere maggiori investimenti nel sociale per ogni bambino”, conclude Sassoli.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I 165 anni di Sigmund Freud, padre della psicanalisi
Nacque il 6 maggio 1856, grandi celebrazioni sui social
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
12:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sigmund Freud, il padre della psicanalisi, nacque il 6 maggio 1856. Oggi i social lo celebrano: avrebbe compiuto 165 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Laureato in medicina, di origine ebrea, Freud ha seguito, per tutta la sua vita l’ideale della razionalita’ scientifica, dell’illuminismo. ”Dove era l’Es, sara’ l’Io”, e’ uno dei suoi piu’ famosi aforismi che prova la sua idea che con l’aiuto della psicoanalisi gli impulsi irrazionali dell’Es, ovvero dell’ inconscio, possano essere integrati nell’Io, regno governato dalla volonta’ conscia dell’individuo. Ma Freud – partendo dall’autoanalisi dei suoi sogni – scopri’ che l’accesso agli angoli segreti e imbarazzanti della psiche umana non e’ possibile con metodi puramente razionali.
”In un certo senso si puo’ anche dire che il clima in cui nacque la psicoanalisi fu anche quello del romanticismo con la sua accentuazione della individualita’ del soggetto, la fascinazione per i lati oscuri della psiche, come dimostra la letteratura popolare dell’epoca con i suoi vampiri, mostri e spiriti”, ha osservato lo psicoanalista Rainer Gross.
Dopo aver sperimentato diversi metodi di cura – ipnosi, suggestioni, cure dietetiche, idriche, imposizione delle mani – Freud si rese conto che doveva radicalmente cambiare la sua posizione di medico onnipotente che da’ istruzioni ai suoi pazienti, deboli e malati, ha rilevato Christine Diercks, presidente della societa’ psicoanalistica di Vienna Wpv (istituto di ricerca e formazione psicoanalitica fondato da Freud stesso nel 1908). Secondo Diercks, solo l’ assumere una posizione passiva, di debolezza, di ascoltare cio’ che i malati avevano da dire, gli permise di aiutare i suoi pazienti, per lo piu’ donne dell’alta societa’ viennese afflitte da quelle turbe poliedriche che da secoli venivano chiamate isteria.
Per il 150/mo anniversario della nascita nel 2006 la sua citta’ natale Pribor, nel nord della Moravia, dove trascorse i primi tre anni della sua vita, ha deciso di dedicargli un museo che sara’ ospitato nella sua casa natale. La casa si trova al centro di Pribor (che al tempo della monarchia austro-ungarica si chiamava Freiberg), che spera di diventare la terza mecca per i freudiani di tutto il mondo dopo Vienna, dove Freud fece le sue scoperte epocali sul funzionamento della psiche umana, e Londra, dove il grande scienziato dell’inconscio mori’ di cancro al palato nel 1939, un anno dopo essere dovuto scappare dall’ Austria.
Dopo 10 anni di difficili trattative, il Comune di Pribor era riuscito ad acquistare la casa per quattro milioni di corone (133 mila euro) e subito dopo alla casa era stato assegnato lo status di monumento nazionale.
La famiglia Freud si trasferi’ da Pribor a Vienna nel 1859. Sigmund Freud, visito’ la sua citta’ nativa una volta sola, nel 1872, ma il nome della citta’ appare spesso nei suoi testi. ”E’ rimasto profondamente nascosto in me quel bambino piccolo e felice di Pribor, il primogenito di una madre giovane, che ha preso le prime immagini indimenticabili di questo ambiente, di questa terra”, scrisse Freud in una lettera di ringraziamento al sindaco della cittadina che nel 1931 aveva fatto installare sull’edificio una placca commemorativa per il 75/mo compleanno del celebre compatriota. Durante la seconda guerra mondiale, durante l’ occupazione tedesca, la placca fu tolta e nascosta.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio: liberalizzare i vaccini, l’Ue sia coraggiosa
‘Da Biden un segnale molto importante sui brevetti’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
12:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“L’annuncio dell’amministrazione Biden, favorevole alla sospensione dei brevetti, è un segnale molto importante. L’Italia c’è, l’Europa non perda questa occasione e dimostri di essere unita e coraggiosa”.
E’ quanto scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
“Serve un libero accesso ai brevetti sui vaccini anti Covid – prosegue -. È una corsa contro il tempo e c’è bisogno della collaborazione di tutti per evitare di essere travolti dalle varianti del virus. Ogni Stato deve avere le stesse opportunità ed è fondamentale, davanti a questa emergenza, liberalizzare la produzione”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: Spahn, 30,6% vaccinato con prima dose
L’8,6% anche con la seconda. Ieri 1,1 milioni dosi somministrate
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
06 maggio 2021
13:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Germania è stato vaccinato il 30,6% della popolazione (25, 4 milioni di persone) con la prima dose, e l’8,6% (7,1 milioni) con la seconda. Lo ha scritto su Twitter il ministro della salute tedesco, Jens Spahn.

Nella giornata di ieri sono state somministrate 1,1 milioni di dosi. Dei 3,5 milioni di dosi consegnate, il 91,3% è stato impiegato.
Oggi il Bundestag dovrà decidere dell’alleggerimento delle misure anti-Covid per chi è già completamente coperto dal vaccino.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: evacuati alpinisti da campi base Everest e Dhaulagiri
Numerosi casi positivi, trasportati in elicottero a Kathmandhu
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
AOSTA
06 maggio 2021
20:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A causa della diffusione del contagio da Covid-19 nelle ultime ore è scattata l’evacuazione di numerosi alpinisti – ma anche di portatori e personale vario – dai campi base di Everest e Dhaulagiri, sulla catena himalayana, in Nepal. E’ quanto riportano i media locali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La situazione più grave è al campo base del Dhaulagiri, la settima montagna più alta della Terra, dove si trovano circa 150 persone tra scalatori e personale di supporto alle spedizioni.
Le positività sono emerse a seguito dei test antigenici effettuati da un team medico dell’esercito nepalese, giunto sul posto. Una ventina di persone tra alpinisti e sherpa ‘positivi’ sono già stati trasportati in elicottero a Kathmandhu, altri verranno evacuati non appena le condizioni meteorologiche consentiranno il volo. “Gli ultimi giorni sono stati pazzi e incerti. Un sacco di casi Covid, persone evacuate e alcuni in attesa di esserlo” scrive su twitter l’alpinista andorrana Stefi Troguet.
Al campo base dell’Everest ci sono circa 1.600 persone.
Numerosi i casi Covid registrati, tanto che sono state create delle zone dove isolare i positivi. Una ventina di ‘contagiati’ sono già stati trasferiti a Kathmandhu. I medici hanno invitato gli alpinisti a non spostarsi dalle tende delle rispettive spedizioni, a non andare a visitare altri scalatori, a tenere sempre la mascherina.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: India, governo Kerala proclama lockdown da 8 maggio
Ieri record nuovi contagi nello stato del sud, quasi 42 mila
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
06 maggio 2021
16:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo del Kerala ha annunciato un lockdown totale dall’8 al 16 di maggio per affrontare la severa crescita dei casi di COVID-19 nello stato.
Numerose restrizioni erano già in atto in Kerala, ma il governatore Pinarayi Vijayan, appena rieletto, ha deciso di proclamare la misura più radicale, alla luce dei dati più recenti: ieri lo stato del sud dell’India ha registrato il più alto numero di nuovi casi in 24 ore, con 41.953 infezioni.

Secondo i dati del ministero della salute il tasso di positività in Kerala è del 26,2 per cento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Parto record in Marocco, a 25 anni dà alla luce 9 gemelli
I piccoli dovranno trascorrere nell’incubatrice “due o tre mesi”
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
20:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dovranno trascorrere nell’incubatrice “due o tre mesi” i nove gemelli nati da una donna maliana di 25 anni in Marocco. Lo ha spiegato il professor Youssef Alaoui, direttore della clinica Ain Borja di Casablanca, dove martedì si è verificato il delicatissimo parto prematuro.
Potrebbe rivelarsi un record, visto che supera la nascita di otto piccoli (concepiti in vitro) da una donna in California nel 2009, indicata dal Guinness dei primati come il parto più numeroso in cui tutti i neonati sono sopravvissuti.
Aloui lo ha definito “estremamente raro ed eccezionale”, come riferisce la Bbc.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I piccoli (cinque femmine e quattro maschi), sono in buone condizioni, nonostante alla nascita pesassero fra 500 grammi e un chilo. La mamma, Halima Cisse, 25 anni, era stata trasferita dal Mali e ricoverata alla venticinquesima settimana di gravidanza nella clinica marocchina, dove l’équipe medica è riuscita a prolungare il termine fino alla trentesima.
Al parto cesareo hanno partecipato dieci dottori e venticinque infermieri. La donna, già mamma di una figlia, non aveva fatto ricorso ad alcun trattamento di fertilità, ha spiegato Alaoui, rivelando che i medici sono dovuti intervenire anche per riportare sotto controllo una forte emorragia.
“La madre ora è in buone condizioni, non è più in pericolo – ha aggiunto il direttore della clinica -. Auguriamo a lei e ai bambini una rapida ripresa”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Archie ha 2 anni, gli auguri della regina a Meghan e Harry
La Royal Family celebra il compleanno del primogenito coppia ‘ribelle’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
06 maggio 2021
20:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Messaggio di auguri pubblico della regina Elisabetta, oggi, per il secondo compleanno del piccolo bisnipote Archie, primogenito di Meghan e Harry. “Gli auguri di un secondo compleanno molto felice ad Archie Mountbatten-Windsor”, si legge nel cartoncino virtuale diffuso dalla 95enne sovrana e bisnonna a nome di tutto il casato attraverso il profilo social della Royal Family: accompagnato da una bella foto d’archivio dei duchi di Sussex con Archie appena nato.
Il messaggio è stato ritwittato sia dal padre di Harry, l’erede al trono Carlo, sia dal fratello maggiore William e dalla sua consorte Kate sui rispettivi profili.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Come un segnale di vicinanza dopo le recriminazioni rivolte di recente nei loro confronti dal duca di Sussex sulla scia del traumatico strappo dei mesi scorsi dalla famiglia reale e dal trasferimento negli Usa, seguiti dall’intervista a Oprah Winfrey sulla Cbs americana nella quale Harry e Meghan hanno poi adombrato fra l’altro un riferimento a qualche commento di sapore razzista sfuggito a suo tempo ad almeno un anonimo membro della dinastia.
Il principe Carlo, nonno del piccolo, e la consorte Camilla hanno inoltre diffuso un messaggio autonomo di auguri dal loro account per il compleanno di oggi: “Buon compleanno ad Archie, che oggi compie 2 anni”, vi si legge, con l’aggiunta dell’inconina d’una torta e di una foto in bianco e nero che ritrae Harry con in braccio il primogenito e lo stesso Carlo mentre osserva il bambino con tenerezza.
Il secondogenito di Carlo e Diana e la moglie, ex attrice Usa di madre afroamericana, festeggeranno la ricorrenza odierna nella loro attuale residenza presso Los Angeles, in California.
Meghan, che è incinta e ormai prossima al parto, dovrebbe dare entro le prossime settimane ad Archie una sorellina.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Siria: Save the Children, continuano attacchi contro scuole
‘Nonostante il cessate il fuoco’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
14:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli attacchi alle scuole nel nord-ovest della Siria continuano nonostante un cessate il fuoco concordato più di un anno fa, denuncia oggi Save the Children, notando che “dall’inizio del 2020 ci sono stati finora 37 attacchi a strutture educative, nove dei quali hanno avuto luogo dopo l’annuncio del cessate il fuoco” e in cui hanno perso la vita almeno quattro bambini e quattro membri del personale delle scuole.
Le strutture scolastiche sono state distrutte e danneggiate e l’istruzione di molti bambini è stata interrotta, sottolineano in una nota l’Organizzazione internazionale e il suo partner Hurras Network1.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sebbene si sia registrato un calo del numero di attacchi rispetto al 2019 – quando si sono verificate 80 violazioni di questo tipo – Save the Children avverte che l’istruzione rimane minacciata a causa delle continue violenze. I nuovi dati mostrano che gli attacchi, principalmente aerei e bombardamenti di artiglieria, hanno interrotto l’apprendimento.
Save the Children invita quindi “tutte le parti in conflitto a rispettare il diritto internazionale umanitario, approvare la Dichiarazione sulle scuole sicure4, evitare di prendere di mira le scuole e le infrastrutture civili, nonché a garantire la sicurezza e la protezione dei bambini”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Allarme in Nepal, rischia di essere travolto come l’India
Circa il 44% dei tamponi positiv e ospedali sopraffatti dalle emergenze
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
16:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Nepal potrebbe essere la prossima India, con i casi di Covid-19 che schizzano verso l’alto, gli ospedali sopraffatti dalle emergenze, la carenza di materiale sanitario e il primo ministro del Paese che chiede aiuto da altre nazioni. Il Paese himalayano, segnala la Cnn, registra circa 20 casi giornalieri 19 ogni 100.000 persone, circa lo stesso numero dell’India due settimane fa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Solo un mese il Paese da 31 milioni di abitanti riportava circa 100 casi al giorno. Ora sono più di 8.600. Lo scorso fine settimana, il 44% dei test è risultato positivo, secondo i dati del governo citati dalla Federazione internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. “Quello che sta accadendo in India in questo momento è un’orribile anteprima del futuro del Nepal se non riusciamo a contenere l’ultima ondata di Covid”, ha ammonito la presidente della Croce Rossa nepalese, Netra Prasad Timsina, citata dall’emittente statunitense.
Quasi 4.000 morti e più di 412.000 nuovi casi nelle ultime 24 ore: così l’India segna due nuovi dati record per quanto riguarda il Covid, che nel Paese sta dilagando. Secondo il ministero della Salute, le vittime nell’ultimo giorno sono state 3.980, portando il totale a 230.168 dall’inizio della pandemia. Si registrano 412.262 nuovi casi, che portano il dato complessivo a 21,1 milioni.
Il governo del Kerala ha annunciato un lockdown totale dall’8 al 16 di maggio per affrontare la severa crescita dei casi di COVID-19 nello stato. Numerose restrizioni erano già in atto in Kerala, ma il governatore Pinarayi Vijayan, appena rieletto, ha deciso di proclamare la misura più radicale, alla luce dei dati più recenti: ieri lo stato del sud dell’India ha registrato il più alto numero di nuovi casi in 24 ore, con 41.953 infezioni. Secondo i dati del ministero della salute il tasso di positività in Kerala è del 26,2 per cento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: in South Carolina torna il plotone di esecuzione
I condannati potranno scegliere tra la fucilazione e la sedia elettrica se mancano i farmaci per l’iniezione letale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 maggio 2021
20:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La South Carolina si avvia a riesumare il plotone di esecuzione. La Camera dello Stato Usa ha varato una legge che prevede come in mancanza del mix di farmaci per l’iniezione letale il condannato a morte potrà scegliere oltre alla sedia elettrica (opzione già prevista) anche la fucilazione.
Il provvedimento è già stato approvato dal Senato dove sarà necessario un nuovo passaggio prima della firma del governatore. La South Carolina diverrebbe così il quarto stato Usa a prevedere il ricorso al plotone di esecuzione, insieme a Mississippi, Oklahoma e Utah.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Parto record in Marocco, i 9 gemelli 2-3 mesi in incubatrice
I piccoli pesano meno di 1 chilo ma loro e la mamma stanno bene
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
20:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dovranno trascorrere nell’incubatrice “due o tre mesi” i nove gemelli nati da una donna maliana di 25 anni in Marocco. Lo ha spiegato il professor Youssef Alaoui, direttore della clinica Ain Borja di Casablanca, dove martedì si è verificato il delicatissimo parto prematuro.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Potrebbe rivelarsi un record, visto che supera la nascita di otto piccoli (concepiti in vitro) da una donna in California nel 2009, indicata dal Guinness dei primati come il parto più numeroso in cui tutti i neonati sono sopravvissuti. Aloui lo ha definito “estremamente raro ed eccezionale”, come riferisce la Bbc. I piccoli (cinque femmine e quattro maschi), sono in buone condizioni, nonostante alla nascita pesassero fra 500 grammi e un chilo.
La mamma, Halima Cisse, 25 anni, era stata trasferita dal Mali e ricoverata alla venticinquesima settimana di gravidanza nella clinica marocchina, dove l’équipe medica è riuscita a prolungare il termine fino alla trentesima. Al parto cesareo hanno partecipato dieci dottori e venticinque infermieri.
La donna, già mamma di una figlia, non aveva fatto ricorso ad alcun trattamento di fertilità, ha spiegato Alaoui, rivelando che i medici sono dovuti intervenire anche per riportare sotto controllo una forte emorragia. “La madre ora è in buone condizioni, non è più in pericolo – ha aggiunto il direttore della clinica -. Auguriamo a lei e ai bambini una rapida ripresa”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Mosca registra Sputnik Light, versione monodose
Annuncia il Fondo russo per gli Investimenti Diretti (Rdif)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
06 maggio 2021
20:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La versione a dose singola del vaccino Sputnik V, chiamato Sputnik Light, è stata registrata in Russia. Lo fa sapere il Fondo russo per gli Investimenti Diretti (Rdif) in una nota.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Il vaccino monodose Sputnik Light ha dimostrato un’efficacia del 79,4% stando ai dati analizzati dopo 28 dall’iniezione nel quadro del programma di vaccinazione di massa della Russia tra il 5 dicembre 2020 e il 15 aprile 2021”, recita la nota. “Un livello di efficacia di quasi l’80% è superiore a quello di molti vaccini a due dosi. Sputnik Light si è dimostrato efficace contro tutti i nuovi ceppi di coronavirus, come dimostrato dal Centro Gamaleya durante i test di laboratorio”, si legge.
“Il 21 febbraio 2021 il Gamaleya Center e Rdif hanno lanciato uno studio di efficacia globale dello Sputnik Light. Lo studio clinico di fase III, che coinvolge 7.000 persone, è condotto in diversi Paesi tra cui Russia, Emirati Arabi, Ghana e altri. I risultati intermedi sono attesi per maggio 2021”, prosegue la nota.
“Sputnik Light aiuterà a prevenire la diffusione del coronavirus attraverso una più rapida immunizzazione di gruppi di popolazione più grandi, oltre a sostenere alti livelli di immunità in coloro che sono già stati infettati in precedenza”, ha dichiarato Alexander Gintsburg, direttore del centro Gamaleya. “Sputnik Light offre un forte valore nella vaccinazione iniziale e nella rivaccinazione, oltre a potenziare l’efficacia quando viene assunto in combinazione con altri vaccini”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Macron, vaccinazione senza limiti d’età dal 12 maggio
Inaugura primo vaccinodromo gigante a Parigi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
06 maggio 2021
12:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente francese, Emmanuel Macron, annuncia vaccinazioni aperte “senza limiti d’età” a partire dal 12 maggio quando restano dosi disponibili. Macron è questa mattina in visita nel nuovo vaccinodromo gigante della Porte de Versailles, nel sud-ovest di Parigi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La struttura è stata allestita nel Parco delle Esposizioni della Porte de Versailles, un grande centro fieristico nel sud-ovest della capitale, dove possono essere vaccinate tra le 2.500 e le 3.000 persone al giorno. Diviso in quattro unità, con sei box in ognuna di esse – equivalente a 24 linee di vaccinazione – il vaccinodromo ha cominciato ad operare ieri. E’ aperto 7 giorni su 7, dalle ore 9:00 alle ore 18:00.
Allestito in meno di una settimana, è interamente gestito dai Sapeurs-Pompiers de Paris, il celebre corpo di vigili del fuoco di Parigi. Ad effettuare le vaccinazioni, per ora solo con Pfizer, sono gli stessi soccorritori. Secondo i programmi, resterà aperto fino ad agosto.
Giunto sul posto alle 10:30, il presidente è accompagnato dal ministro della Salute Olivier Véran e dalla ministra responsabile per la Cittadinanza, Marlène Schiappa. Nella regione di Parigi, tra le piu’ dense e popolose d’Europa, un altro vaccinodromo è stato allestito già oltre un mese fa allo Stade de France, il maxi-stadio costruito per i Mondiali di Calcio di Francia ’98, nel comune di Saint-Denis.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Blinken, Mosca fermi azioni aggressive contro l’Ucraina
Il segretario di Stato Usa ha incontrato il presidente ucraino
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
06 maggio 2021
12:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il segretario di Stato Usa, Anthony Blinken, ha invitato la Russia, nel corso della sua visita a Kiev dove ha incontrato il presidente Volodymyr Zelensky, a cessare le “azioni sconsiderate e aggressive” contro l’Ucraina. “La Russia – aggiunge – ha mantenuto forze significative vicino al confine con l’Ucraina”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Macron ‘favorevole’ a revoca brevetti
Priorità nel breve termine è anche “la donazione di dosi”
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
06 maggio 2021
12:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Emmanuel Macron, si dice “del tutto favorevole” alla revoca dei brevetti sui vaccini. Il presidente francese è questa mattina in visita nel nuovo vaccinodromo gigante della Porte de Versailles, nel sud-ovest di Parigi.

“Si. Dobbiamo evidentemente fare di questo vaccino un bene pubblico mondiale”, ha continuato il presidente francese, sottolineando al tempo stesso che la priorità, nel breve termine, è “la donazione di dosi” nonché “produrre in partenariato con i Paesi piu’ poveri”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Berlino, aperti a discutere revoca brevetti vaccini
Afferma il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
06 maggio 2021
12:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Germania è “aperta” alla discussione sulla revoca della protezione dei brevetti sui vaccini. Lo ha detto il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, rispondendo a una domanda in conferenza stampa a Berlino con l’omologo turco.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Breton, è tempo di aprire nuova fase sui brevetti
‘Affrontare la questione per aumentare la produzione globale’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
12:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Ora che la produzione di vaccini sta per centrare i nostri obiettivi, è tempo di aprire, come pianificato, una nuova fase: affrontare la questione dei brevetti per aumentare la produzione globale negli anni a venire”. Lo scrive su Twitter il commissario europeo al Mercato interno, Thierry Breton, aggiungendo che “l’Ue continuerà ad esportare nel mondo” e invitando “gli altri Paesi produttori a fare lo stesso”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Sassoli, brevetti per tutelare interessi di tutti
Pe pronto a discutere qualsiasi proposta per spinta vaccinazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
12:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Parlamento europeo è pronto a discutere qualsiasi proposta che aiuterà ad accelerare il processo di vaccinazione a livello globale”. Lo scrive su Twitter il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.
“In questi tempi eccezionali, dobbiamo assicurarci che i brevetti e le licenze lavorino per proteggere gli interessi di tutti”, sottolinea.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Maldive impongono nuove restrizioni
Dopo aumento casi, 700 in un giorno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
13:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità delle Maldive hanno ordinato da oggi un irrigidimento delle misure anti Covid, inserendo anche un coprifuoco notturno.
Come riferisce il sito di notizie Avas.ma, oltre alla chiusura delle scuole, chiuderanno anche gli uffici governativi, che forniranno servizi online.
I parchi, i campi sportivi, e le piscine nell’area di Greater Male saranno chiusi. Introdotte anche restrizioni agli spostamenti tra le isole dell’arcipelago.
Negozi, caffè, e ristoranti nella capitale dovranno chiudere entro le 21:00.
Allo stesso tempo, non ci sono restrizioni per i turisti diretti a resort delle sole private che mostreranno di avere eseguito il test Covid 19 con risultato negativo.
L’ordine arriva in seguito ad un aumento del numero di casi di Covid 19 nel paese. Solo nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati oltre 700. Fino ad oggi, secondo i dati della John Hopkins University, l’arcipelago delle Maldive (392 mila abitanti), ha registrato 32.665 casi di Covid 19 e 74 decessi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Michel, rinuncia a brevetti a centro vertice Ue
‘Impegnati ad eliminare ostacoli per la lotta globale al Covid’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
13:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I leader Ue discuteranno della condivisione dei vaccini, compresa “la rinuncia al Trips”, l’accordo internazionale a tutela della proprietà intellettuale, in occasione del vertice informale al via domani a Porto. Così su Twitter il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, aggiungendo che “l’Ue è pienamente impegnata ad eliminare ogni barriera che ostacoli la lotta globale al Covid-19”.

“Tutti i Paesi devono consentire l’esportazione ed evitare di interrompere le catene di approvvigionamento. Dobbiamo sviluppare la capacità di produzione globale con il sostegno finanziario dell’Ue per i partner in via di sviluppo”, aggiunge.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Colombia: sale a 24 il numero di morti nelle proteste
Il Paese ha vissuto otto giorni consecutivi di mobilitazioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
13:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Almeno 24 persone sono morte durante le proteste iniziate in Colombia il 28 aprile contro il governo di Iván Duque. Lo ha riferito mercoledì l’ufficio del Difensore civico del Paese, sottolineando che sul totale, 20 persone sono decedute per colpi di arma da fuoco, mentre in 11 casi il presunto colpevole sarebbe la polizia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il rapporto dell’autorità, 17 persone sono morte nel dipartimento della Valle del Cauca, il cui capoluogo è Cali, epicentro dei maggiori disordini e della risposta violenta delle forze dell’ordine, come è stato registrato in decine di video diffusi sui social network. I restanti decessi sono avvenuti in sette diverse zone del Paese.
Il ministro della Difesa, Diego Molano, ha assicurato che spetterà alla Procura determinare “i fatti, in merito a tempo, modalità e luogo di come siano accaduti” e “chi sia il responsabile”. La polizia ha aperto 26 indagini preliminari per stabilire le responsabilità dei propri agenti in merito ad azioni violente e abusi. Tuttavia, per il ministro Molano, “l’azione della nostra forza pubblica” si è svolta “nel rigoroso rispetto della legge e nel rispetto dei diritti umani”.
Il Difensore civico, Carlos Camargo, ha consegnato mercoledì un rapporto alla Procura con l’elenco di 89 persone dichiarate disperse nel quadro delle proteste sociali. Tuttavia, la Direzione delle indagini penali e dell’Interpol (Dijin) colombiana ha confermato che 47 delle 89 persone denunciate sono già state localizzate. Quattro di loro sono state catturate come presunte responsabili di atti di vandalismo.
Ieri, la pioggia e il freddo non hanno fermato le manifestazioni a Bogotà, in una nuova giornata di sciopero nazionale convocata dalle organizzazioni e dai sindacati. Anche in città come Cali, Medellín e Barranquilla si sono svolte marce e in alcuni casi nuovi scontri tra manifestanti e polizia. Con le mobilitazioni di ieri, la Colombia ha vissuto otto giorni consecutivi di proteste nel Paese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Siria: Save the Children, continuano attacchi contro scuole
‘Nonostante il cessate il fuoco’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
13:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli attacchi alle scuole nel nord-ovest della Siria continuano nonostante un cessate il fuoco concordato più di un anno fa, denuncia oggi Save the Children, notando che “dall’inizio del 2020 ci sono stati finora 37 attacchi a strutture educative, nove dei quali hanno avuto luogo dopo l’annuncio del cessate il fuoco” e in cui hanno perso la vita almeno quattro bambini e quattro membri del personale delle scuole.
Le strutture scolastiche sono state distrutte e danneggiate e l’istruzione di molti bambini è stata interrotta, sottolineano in una nota l’Organizzazione internazionale e il suo partner Hurras Network1.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sebbene si sia registrato un calo del numero di attacchi rispetto al 2019 – quando si sono verificate 80 violazioni di questo tipo – Save the Children avverte che l’istruzione rimane minacciata a causa delle continue violenze. I nuovi dati mostrano che gli attacchi, principalmente aerei e bombardamenti di artiglieria, hanno interrotto l’apprendimento.
Save the Children invita quindi “tutte le parti in conflitto a rispettare il diritto internazionale umanitario, approvare la Dichiarazione sulle scuole sicure4, evitare di prendere di mira le scuole e le infrastrutture civili, nonché a garantire la sicurezza e la protezione dei bambini”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue, Regno Unito sta violando accordi su pesca
Johnson, sostegno a Jersey, navi Gb lì per precauzione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
06 maggio 2021
13:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le nuove condizioni che limitano le attività dei pescherecci europei nelle acque britanniche imposte dal Regno Unito “non rispettano le disposizioni dell’accordo” post Brexit sulla pesca e “fino a quando non avremo ricevuto ulteriori giustificazioni dalle autorità britanniche, riteniamo che non debbano essere applicate”. Lo ha detto una portavoce della Commissione Ue rispondendo a una domanda sulla disputa in corso nel Canale della Manica con la mobilitazione di navi da guerra britanniche per evitare l’accesso dei pescherecci francesi all’isola di Jersey.
“Facciamo appello alla calma e alla moderazione”, ha aggiunto la portavoce.
Nel frattempo, il premier britannico Boris Johnson ha ribadito che il Regno Unito garantisce “un sostegno senza equivoci” all’isola di Jersey, parte delle dipendenze della Corona britannica nella Manica a ridosso delle corte francesi, nella sfida in corso con Parigi e con i pescatori della Normandia sulle limitazioni d’accesso post Brexit nelle acque circostanze. Johnson ha inoltre precisato che l’invio delle due navi da guerra di Londra mandate a pattugliare la zona è al momento solo “una misura precauzionale”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Putin, sosteniamo l’idea del libero accesso ai vaccini
Guterres plaude apertura Usa a revoca protezioni brevetti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
14:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Russia è pronta a sostenere l’idea di eliminare la protezione dei brevetti dai vaccini contro il coronavirus. Lo ha detto Vladimir Putin, citato da Interfax.

Da parte sua, il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres “plaude al sostegno senza precedenti degli Usa” alla revoca delle protezioni della proprietà intellettuale per i vaccini anti-covid. Ciò “offre ai produttori l”opportunità di condividere sapere e tecnologia che consentiranno l’espansione dei vaccini prodotti localmente e di aumentare in modo significativo la fornitura al Covax”, ha detto. “Dobbiamo poi garantire che i Paesi dispongano dei materiali necessari a produrre i vaccini”, ha aggiunto ribadendo che “nessuno sarà al sicuro dal virus finché non saremo tutti al sicuro”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Brexit: pescherecci francesi lasciano acque isola
Secondo fonti dei rappresentanti dei pescatori
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
06 maggio 2021
15:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I circa 50 pescherecci francesi, che da stamattina stazionavano nelle acque dell’isola britannica di Jersey, nella Manica, per protesta contro le condizioni imposte nel dopo-Brexit alla pesca francese, hanno lasciato l’area. Lo si apprende da fonti dei rappresentanti dei pescatori.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Bolsonaro, stiamo affrontando guerra batteriologica?
Leader brasiliano torna a criticare la Cina pur senza citarla
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
06 maggio 2021
18:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuova bordata all’indirizzo della Cina da parte di Jair Bolsonaro: durante una cerimonia dedicata al 5G, settore in cui spicca l’azienda cinese Huawei, il presidente brasiliano ha lasciato intendere che il governo di Pechino, pur senza citarlo espressamente, potrebbe aver creato di proposito il nuovo coronavirus.
Il Covid-19 “è un nuovo virus: nessuno sa se è nato in laboratorio o perché un essere umano ha mangiato un animale inappropriato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il fatto è che proviene da lì. I militari sanno cos’è la guerra chimica e batteriologica. Non è che stiamo affrontando una nuova guerra?”, si è chiesto Bolsonaro, aggiungendo: “Qual è stato il Paese il cui Pil è cresciuto di più (durante la pandemia)? Io non lo dirò”.
Le dichiarazioni del capo dello Stato sono state definiti “incredibili” dal governatore di San Paolo, Joao Doria, acerrimo avversario politico di Bolsonaro e strenuo difensore dei vaccini, in particolare di quello cinese, CoronaVac, prodotto anche dall’Istituto Butantan, dipendente dallo Stato di San Paolo.
Dura anche la reazione del deputato Fausto Pinato, del Fronte parlamentare Brasile-Cina, secondo cui Bolsonaro soffrirebbe di “una grave malattia mentale”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libia: mitragliati tre pescherecci italiani, ferito un comandante
La marina libica: “Sparati in aria, avevano sconfinato in acque libiche’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
06 maggio 2021
20:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il peschereccio “Aliseo” della flotta di Mazara del Vallo, che era impegnato con altre due imbarcazioni in una battuta al largo delle coste di Bengasi, è stato mitragliato da una motovedetta militare libica. I colpi d’arma da fuoco hanno ferito il comandante, Giuseppe Giacalone.
Lo ha confermato il figlio Alessandro, aggiungendo che al momento non conosce le condizioni del padre.
La Marina libica, che controlla la Guardia costiera, ha smentito di aver sparato “contro” pescherecci italiani ma ammesso che sono stati esplosi “colpi di avvertimento in aria” per fermare imbarcazioni da pesca che a suo dire avevano sconfinato in acque territoriali libiche.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Non ci sono stati colpi esplosi contro imbarcazioni, ma colpi di avvertimento in aria”, ha detto il commodoro Masoud Ibrahim Abdelsamad, portavoce della Marina libica senza fornire per il momento ulteriori dettagli sull’incidente.
“Quando i pescherecci arrivano, la nostra guardia costiera prova a fermarli”, ha aggiunto il portavoce promettendo maggiori dettagli e insistendo nel sostenere che “non ci sono stati spari diretti contro l’imbarcazione”. “C’erano quattro o cinque pescherecci nelle acque territoriali libiche senza alcun permesso da parte del governo libico”, ha riferito ancora il portavoce: “La nostra Guardia costiera, fra le sue funzioni, ha quella del controllo della pesca”, ha ricordato.
Erano 3 i pescherecci italiani che si trovavano in una zona definita “ad alto rischio” verso i quali una motovedetta libica ha sparato alcuni colpi di avvertimento che hanno ferito il comandante di una delle tre imbarcazioni. Lo ricostruisce la Marina Militare che sta ancora operando nella zona – 35 miglia a nord della costa di Al Khums – e che è intervenuta con la fregata Libeccio. Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini è costantemente aggiornato sugli sviluppi della situazione.
Il motopesca “Aliseo” è stato liberato. Lo ha confermato Alessandro Giacalone, armatore del mezzo e figlio di Giuseppe, il comandante rimasto ferito lievemente. Il giovane ha avuto conferma tramite una telefonata con un cellulare satellitare ricevuta dal fratello Giacomo, attualmente a bordo dell’Anna Madre, l’altro peschereccio della società, che si trova anch’esso in battuta di pesca. L’Aliseo è già in navigazione verso le coste siciliane.
Il comandante medicato a bordo – “Il motopesca ha invertito la rotta e si sta dirigendo verso Mazara del Vallo”. Lo conferma Alessandro Giacalone della società armatrice “Pescanuova srl”, e figlio del Comandante Giuseppe, rimasto ferito. Sono sette i membri d’equipaggio che si trovano a bordo, insieme allo stesso Comandante: “Ho notizie che a bordo ci sono i militari italiani che lo stanno medicando”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer, per niente favorevoli alla rimozione dei brevetti
Lo dice l’Ad Albert Bourla
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
19:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’ad di Pfizer, Albert Bourla, dice di essere “per nulla” favorevole alla rimozione dei brevetti sui vaccini anti-Covid.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Merkel scettica su revoca dei brevetti sui vaccini
‘Protezione proprietà intellettuale è una fonte di innovazione’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
06 maggio 2021
19:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Angela Merkel ha reagito con scetticismo all’iniziativa degli Stati Uniti di rilasciare temporaneamente i brevetti sui vaccini al fine di accelerarne la distribuzione globale. Lo riporta Süddeutsche Zeitung citando una portavoce del governo: “La protezione della proprietà intellettuale è una fonte di innovazione e deve rimanere tale anche in futuro”, ha detto la fonte.

“Il fattore limitante nella produzione dei vaccini sono le capacità di produzione e gli alti standard di qualità, non i brevetti”, ha aggiunto la portavoce di Merkel alla SZ. “Noi lavoriamo su più fronti su come si possa in Germania e nell’Ue, ma anche a livello globale, migliorare la capacità di produzione, e questo fanno anche le imprese coinvolte”, ha concluso, sottolineando anche che la proposta degli Usa avrebbe “consistenti implicazioni per la produzione dei vaccini in generale”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Capo Wto, bene proposta Usa sulla rimozione dei brevetti
La direttrice Okonjo-Iweala la accoglie con ‘grande entusiasmo’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GINEVRA
06 maggio 2021
19:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Accolgo con grande soddisfazione l’intenzione” degli Stati Uniti “di coinvolgere i sostenitori di una rinuncia temporanea del trattato internazionale sulla proprietà intellettuale per aiutare a combattere la pandemia”: lo ha dichiarato la direttrice generale dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto), Ngozi Okonjo-Iweala, esprimendo soddisfazione per l’annuncio da parte della rappresentante statunitense del Commercio Katherine Tai sulla rimozione temporanea delle restrizioni ai brevetti per i vaccini per il Covid.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cina, pronti a coordinamento con Ue su intesa investimenti
‘E’ di beneficio reciproco e un segnale per un’economia aperta’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
06 maggio 2021
19:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina è pronta “alla comunicazione e al coordinamento” con l’Ue sull’accordo sugli investimenti di dicembre, dopo lo stop della ratifica annunciato da Bruxelles. L’accordo, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin , nella trascrizione della conferenza stampa odierna, è “di beneficio reciproco” e Pechino vuole “lavorare perché entri presto in vigore” per dare un “segnale positivo” di un’economia mondiale aperta.
Il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis ha motivato lo stop con l'”ambiente non favorevole” dopo la reazione cinese alle sanzioni Ue sulla violazione dei diritti umani nello Xinjiang.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ucraina: Usa, porte Nato aperte per chi rispetta impegni
Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 maggio 2021
19:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’amministrazione Biden è impegnata a mantenere le porte della Nato aperte per altri Paesi che vogliono entrare nell’Alleanza Atlantica, una volta che rispettino i necessari obblighi. Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre a bordo dell’Air Force One, rispondendo ad una domanda sulla posizione dell’amministrazione sull’eventuale adesione di Kiev alla Nato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Ny vuole offrire vaccino J&J a tutti i turisti
Siti vaccinali da Times Square al Ponte di Brooklyn
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 maggio 2021
19:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La città di New York vuole offrire a tutti i turisti che visitano la Grande Mela il vaccino monodose Johnson&Johnson. Lo ha detto il sindaco Bill de Blasio, spiegando che per farlo servirà l’autorizzazione dello Stato.
Diversi siti per la vaccinazione dei visitatori saranno installati in alcuni dei punti più frequentati dai turisti, come Times Square, il ponte di Brooklyn e la Highline. “Quest’estate assisteremo a un ritorno del turismo a New York”, ha detto de Blasio, ricordando come nella città siano state già somministrate oltre 6 milioni di dosi di vaccino anti Covid.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Addio a O’Connell, creatore del nastrino rosso anti-Aids
40 anni di malattia, suo anche il “Giorno Senza Arte”
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
06 maggio 2021
19:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Aveva inventato il “nastrino rosso”, simbolo da tre decenni delle battaglie contro l’Aids.
Sua la “Giornata Senza Arte”, in annuale memoria delle vite falciate dalla sindrome da deficienza acquisita nel mondo delle arti e dello spettacolo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Patrick O’Connell, che per quasi 40 anni aveva convissuto con la malattia, e’ morto a 67 anni in un ospedale di Manhattan. Contagiato a meta’ anni ’80, quando New York era diventato l’epicentro della crisi dell’Aids, O’Connell faceva parte della comunita’ di artisti gay descritto poi da Jonathan Larson in “Rent”, preda della paura per il dilagare apparentemente inarrestabile del male. L’Aids era allora una malattia all’indice, la “peste degli omosessuali” di cui pochi parlavano se non per esprimere giudizi di condanna. “Era come vivere in zona di guerra”, aveva detto O’Donnell in una intervista del 2011 a Newsday: “Ma una guerra profondamente segreta di cui solo noi conoscevano l’esistenza”.
Determinato a reagire, l’artista comincio’ a organizzare riunioni nel loft a Chelsea che divenne poi il quartier generale di “Visual Aids” per dar vita a campagne di arte concettuale che costringessero il pubblico a prendere atto della malattia. Il “Ribbon Project” prese il via nel 1991: il nastrino rosso a forma di “v” capovolta divenne presto simbolo internazionale di militanza, imitato poi da altre campagne in altri colori, giallo a sostegno degli ostaggi, rosa contro il cancro al seno.
Il rosso era il colore del sangue, il design minimalista un riferimento al silenzio che circondava la malattia. La campagna prese il volo quando l’artista riusci’ a piazzare il nastrino alla cerimonia dei Tony, i premi di Broadway equivalenti agli Academy Awards: indossato sul palco dal presentatore Jeremy Irons e poi dal resto della platea. Vennero poi gli Oscar, gli Emmy, i Grammy e, nel 1993, la consacrazione ufficiale con un francobollo delle Poste Usa.
Se il nastrino rosso era sottile nel suo simbolismo, l’altra campagna contro l’Aids di O’Connell prese di petto il tragico dramma della malattia quando nel 1989 Visual Aids lancio’ la prima “Giornata Senza Arte” in cui musei e gallerie velarono i loro capolavori a lutto. Parteciparono centinaia di istituzioni tra cui il Getty di Los Angeles e a New York il Metropolitan che rimpiazzo’ un Picasso con un sobrio tabellone illustrativo.
Seguirono altre iniziative: nel 1990, “Night Without Light,” organizzato per la prima volta in occasione del World AIDS Day, spense per 15 minuti le mille luci di New York. E poi “Every 10 Minutes”, una installazione sonora di Robert Faber, in cui una campana suonava ogni dieci minuti a segnare l’intervallo tra ogni morte per Aids negli Stati Uniti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Moderna, richiamo funziona su varianti Brasile e Sudafrica
Primi dati, aumenta anticorpi ed e’ ben tollerato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
11:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una dose di richiamo del vaccino Covid-19 di Moderna ha generato una promettente risposta immunitaria contro le varianti più pericolose del Sars-Cov2, la brasiliana e la sudafricana. Lo afferma in una nota l’azienda, citando i primi risultati di uno studio clinico in corso, con il quale Moderna sta testando una dose di richiamo da 50 microgrammi in individui già vaccinati.
I risultati mostrano che questa ha aumentato le risposte anticorpali neutralizzanti contro il virus originale, nonché contro la variante B.1.351 e la P.1, individuate in Sud Africa e Brasile. Le dosi di richiamo sono state “generalmente ben tollerate”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: morto giovane ferito in attacco in Cisgiordania
Attentato domenica scorsa. Shin Bet arresta palestinese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
06 maggio 2021
10:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ morto in ospedale il giovane israeliano ferito gravemente domenica scorsa in un attacco a colpi di arma da fuoco sparati da un’auto palestinese ad una fermata di autobus all’incrocio di Tapuach in Cisgiordania.
Yehuda Guetta, 19 anni, era stato colpito insieme ad altri due israeliani dagli spari da un’auto poi dileguatisi.
Durante la notte lo Shin Bet, Sicurezza interna di Israele, ha annunciato di aver arrestato, dopo una caccia durata giorni, Muntasir Shalabi, 44 anni, ritenuto responsabile dell’attentato.
L’uomo – che secondo lo Shin Bet è anche cittadino Usa – era da poco ritornato in Cisgiordania dagli Stati Uniti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
House of the Dragon, nel 2022 su Sky e Now
Le prime immagini del primo spin off del Trono di spade
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
17:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’attesissimo ritorno a Westeros si fa un po’ più vicino con le prime foto ufficiali dal set, appena rilasciate da Hbo, di House of the Dragon, il primo spin-off del Trono di Spade atteso al debutto su Sky e NOW in contemporanea con la messa in onda americana nel 2022. Basata sul romanzo di George R.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
R. Martin “Fuoco e sangue” e ambientata 300 anni prima degli eventi della serie madre, House of the Dragon racconterà la storia di Casa Targaryen.
Nelle foto, alcuni fra i protagonisti della nuova serie: Emma D’Arcy nei panni della Principessa Rhaenyra Targaryen: primogenita del re Viserys, cavaliere di draghi di Valyria purosangue. I più direbbero che Rhaenyra è nata con tutto ciò che potrebbe desiderare… ma non è nata uomo. Matt Smith è il Principe Daemon Targaryen: fratello minore del Re Viserys ed erede al trono. Guerriero senza pari e cavaliere di draghi, Daemon ha il vero sangue di drago. Ma si dice che ogni volta che un Targaryen viene al mondo, gli dei lancino una moneta… Steve Toussaint è Lord Corlys Velaryon, “The Sea Snake”: Lord di Casa Velaryon, una stirpe di Valyria antica almeno quanto Casa Targaryen. Come “The Sea Snake,” il più famoso avventuriero mai andato per mari nella storia di Westeros, Lord Corlys è più ricco dei Lannister e rivendica di possedere la flotta più grande al mondo. Olivia Cooke nei panni di Alicent Hightower: figlia di Otto Hightower, Primo Cavaliere del Re, è la donna più avvenente di tutti i Sette Regni. È cresciuta nel Red Keep, la cerchia di persone più vicine al Re. Ha grazia cortese e spiccato acume politico. Rhys Ifans è Otto Hightower: Primo Cavaliere del Re, Ser Otto è leale servo del Re e del suo regno.
Secondo lui, la più grande minaccia al regno è Daemon, il fratello del Re, e la sua posizione di erede al trono.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Arriva lo scontro fra titani, Godzilla vs Kong
Incassi già oltre 415 mln dollari, in Italia in digitale da 6/5
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La necessità di proteggere l’ecosistema e le sue creature ma anche la reazione della natura, anche nelle sue forme più distruttive, all’arroganza umana, sono fra i temi centrali e quanto mai attuali, che emergono in un trionfo di action, sorprese, effetti speciali e omaggi a un genere cult come i kaiju eiga (film sui mostri giganti), in Godzilla vs Kong di Adam Wingard. L’adventure action fantasy, in arrivo in Italia dal 6 maggio con Warner Bros per l’acquisto e il noleggio premium su Apple Tv app, Amazon Prime Video, Youtube, Google Play, Timvision, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio premium su Sky Primafila e Mediaset Play Infinity, ha già incassato nel mondo oltre 415 milioni di dollari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un successo che rilancia la popolarità del Monsterverse, la saga, della quale Godzilla vs Kong è il quarto capitolo (già si parla anche di un quinto, ndr), avviata dalla Legendary nel 2014 con Godzilla e proseguita con Kong: Skull Island (2017) e Godzilla: King of the Monsters (2019). Fra gli interpreti tornano, Millie Bobby Brown e Kyle Chandler in un cast che comprende Alexander Skarsgard, Rebecca Hall, Brian Tyree Henry, Demian Bichir e la piccola Kaylee Hottle, bimba non udente nella vita che si cala nei panni di Jia, bambina con la stessa disabilità nella storia, che ha stretto un legame particolarmente forte con Kong. Il film inizia con il ritorno scioccante di Godzilla: uscito dal terzo film come un salvatore, viene di nuovo annoverato come nemico, dopo un suo attacco alla città di Pensacola, con tanto di distruzione e energia nucleare scatenate tra i grattacieli.
In parallelo ritroviamo Kong sulla Skull island, dove è stato creato dalla Monarch, organizzazione di scienziati e ricercatori, un ecosistema naturale controllato che lo confina. Pur con una trama che a volte si dirama in troppi rivoli, Godzilla vs Kong riesce a intrattenere, regalando avvincenti scene di combattimento tra i due ‘mostri’ e scenari mozzafiato, girati tra Hawaii e il Queensland in Australia. Senza contare ‘l’irruzione’ di un altra gigantesca creatura (da scoprire vedendo il film) simbolo del genere.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Scholz, in Germania neutralità climatica entro il 2045
Affermano il vice cancelliere e la ministra dell’Ambiente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
05 maggio 2021
13:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Germania deve diventare neutrale dal punto di vista climatico entro il 2045. Lo hanno affermato la ministra dell’Ambiente tedesca, Svenja Schulze, e il vice cancelliere Olaf Scholz, in seguito alla sentenza della Corte costituzionale che ha bocciato la legge sul clima tedesca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Madrid: Sanchez, ora Ayuso ha una grande responsabilità
‘Partito socialista pronti a lavorare per futuro migliore’

MONDO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“I sondaggi hanno dato ad Ayuso un ottimo risultato e, soprattutto, una grande responsabilità.
Congratulazioni”.
Lo scrive su Twitter il premier spagnolo Pedro Sanchez dopo la vittoria del Ppe a Madrid.
“Il Psoe sarà sempre pronto a lavorare per una Madrid migliore e trasformare i suoi voti in una forza per il futuro della regione e della sua gente”, ha scritto ancora il segretario del partito socialista che ha perso 9 punti rispetto al 2019.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Operazione Platinum, Dia smantella rete europea ‘Ndrangheta
Numerose misure cautelari anche in Germania, Romania e Spagna
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
08:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
È in corso un’operazione di polizia contro la ‘Ndrangheta, coordinata dalla Procura di Torino, che vede impegnati oltre 200 donne e uomini della Direzione Investigativa Antimafia (Dia) e un centinaio di unità di polizia, dei carabinieri e della guardia di finanza.
L’operazione, denominata ‘Platinum-Dia’, rappresenta secondo gli inquirenti “un duro colpo” alla ‘ndrangheta.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oltre che il territorio italiano, sono interessate Germania, Romania e Spagna.
Numerose le misure di custodia cautelare e le perquisizioni, emesse dal Tribunale di Torino su richiesta della Direzione distrettuale antimafia (Dda) piemontese e coordinata dalla Direzione nazionale antimafia (Dna), in Italia ed in Germania, nei confronti di soggetti ritenuti affiliati alla ‘ndrangheta.
Si tratta di soggetti attivi nel “locale” di Volpiano (Torino), considerati terminale economico della famiglia Agresta di Platì (Reggio Calabria), nonché nei confronti di esponenti della famiglia Giorgi, detti “Boviciani”, di San Luca, ritenuti responsabili di narcotraffico internazionale ed attivi in Piemonte, Calabria, Sardegna e, in Germania, nel Land del Baden Wùrttemberg, nelle località turistiche del Lago di Costanza.
Una vera e propria “rete mafiosa europea”, come la definisce il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra, rivolgendo un plauso al personale della Dia.
Sequestrati numerosi beni, tra cui aziende cooperative ed edili, immobili, auto, conti correnti bancari e postali per diversi milioni di euro, tra cui società che gestiscono bar e torrefazione a Torino.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libia:Farnesina, in corso verifiche ma zona ad alto rischio
Comandante ha lievi ferite che non destano preoccupazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
23:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Con riferimento all’incidente che ha coinvolto oggi al largo delle coste libiche il motopeschereccio italiano “Aliseo”, fonti della Farnesina confermano che il comandante ha riportato solo lievi ferite che non destano preoccupazione.
Sono in corso accertamenti sulla dinamica di quanto avvenuto.

“L’incidente odierno – aggiungono le fonti – conferma nondimeno la pericolosità della zona prospiciente le coste della Libia dove non si può pescare”. La zona è stata del resto definita “ad alto rischio” per tutte le imbarcazioni già nel maggio 2019 dal Comitato Interministeriale per la Sicurezza dei Trasporti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: Biden pronto a scongelare fondi per un mld di dollari
Fonti Usa, ‘accordo possibile prima delle elezioni iraniane’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 maggio 2021
23:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente americano Joe Biden sta valutando di scongelare un miliardo di dollari di fondi iraniani da mettere sul tavolo della trattativa con Teheran. Lo riporta la Cnn citando fonti dell’amministrazione Usa.
Le risorse potrebbero essere utilizzate per aiuti umanitari. E alla vigilia della ripresa dei colloqui di Vienna, dal dipartimento di Stato fanno sapere anche come un’intesa per salvare l’accordo sul nucleare iraniano sia possibile prima delle elezioni nel Paese islamico in programma a giugno.

Sport tutte le notizie sempre rigorosamente ed accuratamente aggiornate!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

Ultimo aggiornamento 6 Maggio, 2021, 08:38:03 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:12 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 08:38 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ferrari: utile netto +24%, posticipati un anno target 2022
Elkann, forte partenza è promettente per l’anno
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
15:12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Ferrari ha chiuso il primo trimestre 2021 con un utile netto di 206 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo del 2020. I ricavi sono aumentati dell’8% a 1,011 miliardi, sono state consegnate in totale 2.771 auto, in lieve aumento (+1%) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Il portafoglio ordini alla fine del trimestre è “a livelli record”.
“Questa forte partenza d’anno è promettente per il resto del 2021, testimonia la resilienza del nostro modello di business e lo straordinario lavoro delle donne e degli uomini della Ferrari. Guardando al futuro, ci aspettiamo che l’approccio prudenziale adottato nel 2020, e che continua nel 2021, nel modificare i nostri investimenti in risposta all’emergenza da Covid-19 posticiperà di un anno il raggiungimento della nostra guidance 2022” commenta John Elkann, presidente e amministratore delegato della casa di Maranello.
La Ferrari ha fiducia nella possibilità di raggiungere il limite superiore dei target 2021, con ricavi pari a circa 4,3 miliardi, “a condizione che l’operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19”.   PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Vela: Sail Gp a Taranto, a giugno otto team nel Mar Grande
Emiliano, è competizione sportiva adrenalinica senza emissioni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TARANTO
04 maggio 2021
16:09
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato presentato a Taranto, a un mese esatto dal suo inizio, l’Italy Sail Grand Prix, l’unico evento italiano di SailGP, il campionato dei catamarani volanti F50 che, il prossimo 5 e 6 giugno, vedrà affrontarsi sul campo di regata di Mar Grande otto team nazionali. A bordo ci saranno le più grandi star della vela mondiale: medaglie olimpiche, campioni del mondo, velisti di regate oceaniche e vincitori dell’America’s Cup provenienti da Australia, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Giappone, Nuova Zelanda, Spagna e Stati Uniti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il SailGP Race Village di Taranto sarà allestito sul lungomare, nella storica Rotonda Marinai d’Italia.
Il sindaco Rinaldo Melucci ha presentato il gemellaggio tra la città e il France SailGP Team: il catamarano francese, infatti, sarà decorato con il logo di ‘Taranto Capitale di Mare’ in tutti gli eventi del circuito SailGP sino alla conclusione del campionato. Julien di Biase, Chief Operating Officer di SailGP, dopo aver annunciato gli accordi siglati da SailGP con SKY Sport e Rai Sport, con quest’ultima che trasmetterà in diretta tutte le regate dell’Italy Sail Grand Prix, ha ricordato che “SailGP è la prima organizzazione sportiva che produce eventi a impatto climatico positivo, compensando più dell’impronta di carbonio prodotta per la realizzazione del campionato, difendendo un mondo alimentato dalla natura con l’obiettivo finale di accelerare la transizione verso l’energia pulita”.
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervenuto in collegamento da remoto, ha sottolineato che “SailGP è una competizione sportiva adrenalinica, con velocità pazzesche, senza impatto ambientale ed emissioni. Taranto sta guadagnando il ruolo della capitale della decarbonizzazione e dell’abbattimento delle emissioni. Speriamo anche diventi il centro dell’idrogeno per la transizione energetica”. “Forza Taranto, ogni volta che dico queste due parole mi emoziono. La Puglia – ha concluso – è una squadra e Taranto è uno dei giocatori più straordinari e commoventi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Roma apre al pubblico ‘luce in fondo a tunnel’
Internazionali al via sabato con 25% spettatori dagli ottavi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
04 maggio 2021
17:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli Internazionali di tennis, Open. Nel vero senso della parola.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Era la notizia che tifosi e appassionati aspettavano: dagli ottavi di finale di giovedì sarà consentito l’ingresso a ogni impianto di gioco per il 25% della capienza. È quanto prevede il provvedimento del governo recapitato stamane alla Federazione italiana tennis poco prima della conferenza stampa di presentazione della 78esima edizione che andrà in scena al parco del Foro Italico dal 9 al 16 maggio. A sigillare la decisione di Palazzo Chigi ci ha pensato quindi la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, che nel suo intervento di stamane ha sottolineato che “gli Internazionali negli anni sono diventati un appuntamento assai atteso, una delle vetrine più importanti del nostro Paese, e che dà il via all’inizio della primavera sportiva. Non solo in senso climatico ma anche metaforico.
Gli Internazionali riaprono lo sport al pubblico e sono il raggio di luce in fondo al tunnel”. Entusiasta il presidente della Federazione italiana tennis Angelo Binaghi: “Ringrazio la sottosegretaria Vezzali – ha detto il numero uno della Fit – a nome delle decine di migliaia di persone che beneficeranno di questa decisione, per l’impegno e la tenacia che ci ha consentito di poter ammettere il pubblico alla manifestazione anche se in misura ridotta. Una decisione che abbiamo cercato in ogni modo, significativa per l’importanza e la storia del torneo. Una notizia auspicata da tutto il mondo dello sport. Siamo felici di essere stati il primo sport in Italia ad aver ricevuto questa deroga dal governo, possiamo dimostrare che il nostro Paese si avvia alla normalità”. Ingresso, tra l’altro, consentito “con una FFP2 e distribuiremo gel igienizzanti a go-go in modo tale che non ci siano problematiche di nessun tipo”, sottolinea Binaghi, rilevando che “non solo come sport giocato ma anche come tipologia di spettatori, il nostro sport credo che abbia dei coefficienti di sicurezza assoluti, se non i più marcati dell’intero movimento sportivo italiano e mondiale”. Poi Binaghi è passato ai conti, perché non tutti beneficeranno dell’ingresso visto il contingentamento dei ticket: “Per chi ha acquistato i biglietti privilegeremo prima gli sponsor, poi gli abbonati e poi chi ha acquistato prima i ticket. Chi aveva acquistato i biglietti lo ha fatto col supervoucher dell’edizione scorsa. Se non potrà usufruirne qui potrà decidere di usarlo anche per Atp Finals, Next Gen o per la prossima edizione degli Internazionali. Altrimenti si potrà chiedere il rimborso”.
Prevista la capienza massima di 5.500 persone (distribuite nei diversi cluster) per gli ottavi, il giorno con più match tra quelli aperti al pubblico: “Una decisione importante – riconosce la sindaca di Roma Virginia Raggi – Farlo in sicurezza in piena pandemia è un grande successo di tutti. Stiamo lavorando già per garantire la massima accoglienza a tutti. È un grande segno di ripartenza e rilancio. È il segnale che ci voleva. Roma non si è mai tirata indietro”. Il presidente e ad di Sport e Salute Vito Cozzoli, ha invece annunciato importanti novità sull’annosa questione della copertura del Centrale dopo che si è sbloccato l’iter di valutazione dei progetti e l’individuazione dei membri di commissione: “L’auspicio è che si possa fare presto, ma che si possa anche scegliere il progetto più bello e compatibile con il Parco del Foro Italico”. Saranno presenti tutti i top player, ad eccezione dell’annunciato forfait di Roger Federer. Wild card azzurre a Travaglia, Caruso, Musetti, uno tra Cecchinato e Mager nel maschile, Camila Giorgi, Trevisan e Cocciaretto nel femminile. L’intero torneo in live sarà visibile su Supertennis e SuperTenniX, una piattaforma OTT in cui tutti gli abbonati potranno vedere tutti i match integrali di tutti i campi dei grandi tornei ATP e WTA, anche on demand.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Madrid; a Berrettini il derby con Fognini
Romano vince in due set 6-3 6-4 in un’ora e 21 minuti di gioco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
18:34
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Berrettini si è qualificato per gli ottavi di finale del torneo di Madrid, quarto Masters 1000 stagionale. Il romano ha superato nel derby italiano Fabio Fognini in due set con il punteggio di 6-3 6-4 in un’ora e 21 minuti di partita.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Super Shields,Milano batte Bayern e va alle Final4
Massimo in carriera con 34 punti, finisce con brivido 92-89
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ILANO
04 maggio 2021
22:49
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Ax Milano vola a Colonia grazie ad un super Shields. Davanti a Giorgio Armani, assente al Forum da oltre un anno, l’ala americana nella decisiva gara5 contro il Bayern Monaco griffa il suo massimo in carriera in Eurolega (34 punti e 41 di valutazione), fattore fondamentale nel successo 92-89, e conduce l’Olimpia alla prima Final Four dal 1992.
Una vittoria con brivido: Milano a un minuto dalla fine era avanti di 12 prima di un parziale di 10-0 del Bayern. A 7” dalla sirena decide una stoppata di Hines su Baldwin.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Nets ancora ko con Bucks, Hornets verso playoff
Dallas batte Miami e scavalca in classifica i Lakers
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
09:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I Bucks bestia nera dei Nets. Nel turno di questa notte in Nba la formazione di Milwaukee ha sconfitto ancora quella di Brooklyn.
Punteggio finale 124-118.
Era la partita clou di questo turno e non ha deluso le attese.
La seconda e la terza della Eastern Conference hanno dato spettacolo. Mattatore assoluto il greco Giannis Antetokounmpo, dei Bucks, che ha firmato 36 punti e 12 rimbalzi; sull’altro fronte ottima prova di Kyrie Irving (38 punti) e Kevin Durant (32).
A ovest i Lakers hanno perso un’altra posizione in classifica, per mano di Dallas. La formazione californiana ha riposato, e i Mavericks vittoriosi su Miami per 127-113 ne hanno approfittato per fare il sorpasso. Il team di Dallas ora è quinto e i campioni in carica sesti, in realtà sarebbero a pari punti ma Dallas è avanti per gli scontri diretti.
In chiave playoff serata positiva per gli Hornets vittoriosi sui Pistons per 102-99, non altrettanto si può dire per Golden State battuta dai Pelicans per 118-103. Infine, vittoria dei Clippers su Toronto per 105-100.  BASKET NBA IN TEMPO REALE: RISULTATI, CLASSIFICHE ED APPROFONDIMENTI

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Grosjean guiderà una Mercedes a fine giugno in Francia
Esaudito il desiderio di non chiudere carriera con l’incidente
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A sette mesi dall’incidente in Bahrain che nel 2020 lo ha costretto al ritiro, Romain Grosjean tornerà al volante di una monoposto di Formula 1 per un test privato con la Mercedes, a fine giugno, in Francia. “Non vedo l’ora di risalire su una vettura di F1! Sarà un’opportunità speciale per me, guidare una Mercedes campione del mondo, un’esperienza unica – ha detto Grosjean in una dichiarazione diffusa dalla Mercedes – Sono molto grato alla scuderia ed a Toto” Wolff, il direttore della squadra che gli aveva promesso questo test, dopo che il pilota aveva espresso il desiderio di non chiudere la carriera con l’incidente.

Il 35enne franco-svizzero guiderà la Mercedes il 27 giugno, per alcuni “giri dimostrativi” prima del Gran Premio di Francia.
Poi il 29 giugno per i test privati ;;ancora sul circuito del Paul Ricard a Castellet (sud). Sarà al volante della monoposto Mercedes 2019.
Il 29 novembre, durante il Gran Premio del Bahrain, Romain Grosjean riuscì a scendere dalla sua vettura in fiamme, dopo aver urtato le barriere di sicurezza a oltre 190 km/h. Riportò ustioni alle mani, una distorsione alla caviglia sinistra e contusioni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: accordo partnership di 3 anni fra Technogym e Giro
Azienda impegnata anche con team Jumbo-Visna e Eolo Kometa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
12:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Technogym sarà partner del Giro D’Italia per i prossimi 3 anni. Lo ha reso noto la stessa azienda, precisando che la partnership con il Giro d’Italia “va ad aggiungersi alla lunga lista di ciclisti e squadre che negli anni hanno scelto Technogym per la preparazione alle loro sfide sportive.
L’esperienza nel mondo del ciclismo è iniziata con la storica squadra degli anni ’90 Mg Technogy, e continua oggi come Fornitore Ufficiale del Team Jumbo Visma. Oltre a ciclisti della Jumbo Visma come Primož Roglič, Steven Kruiswijk e Marianne Vos anche giovani promettenti del team Eolo-Kometa di Alberto Contador e Ivan Basso possono contare sul know-how di Technogym”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Abbagnale “piccolo focolaio tra azzurri canottaggio”
“Stiamo recuperando in vista delle qualificazione a Tokio”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
05 maggio 2021
13:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo avuto in piccolo cluster di postivi all’interno della squadra che si sta preparando in funzione della qualificazione Olimpiadi di Tokyo e questo ha un po’ precluso l’andamento della preparazione ma tenteremo comunque di giocarcela al meglio”. Così il presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, a margine della firma per il centro remiero federale universitario di Genova.
“La situazione del nostro canottaggio, comunque, è buona. Abbiamo una nazionale divisa in due con una una squadra già qualificata per le Olimpiadi di Tokyo, che sta completando la preparazione, e una che tenterà un’ulteriore qualifica per i posti ancora a disposizione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute: effettuati i pagamenti per i collaboratori
Circa 2.500 i beneficiari, con una spesa di oltre 2,6 milioni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute ha effettuato nuovi pagamenti per i collaboratori sportivi, per un ammontare complessivo pari a 2.624.800,00 euro a fronte di 2.489 beneficiari, che comprendono anche alcune indennità di dicembre sbloccate nelle ultime ore. E’ la stessa società a renderlo noto, aggiungendo che “questi bonus si aggiungono a quelli pagati il 30 aprile con la riapertura dei termini per la conferma dei requisiti validi a ricevere gennaio-febbraio-marzo, come auspicato dal Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quel giorno sono stati pagati 4.633 collaboratori Sportivi, per una spesa totale di circa 7,4 milioni”.
Sport e Salute ricorda poi che “il 20 aprile, appena ricevute le risorse dal Governo, aveva effettuato il pagamento delle indennità di gennaio, febbraio, marzo 2021 ai Collaboratori Sportivi. Il bonus è stato subito bonificato sui conti correnti dei 150 mila aventi diritto per un totale di circa 261 milioni, erogati in un solo giorno”.
“Come è sempre successo, Sport e Salute ha pagato il bonus nello stesso giorno in cui ha ricevuto i fondi – è il commento il Presidente della Società Vito Cozzoli -. La crisi politica ha comportato un’attesa per i Collaboratori Sportivi. Ma ringraziamo il Sottosegretario Vezzali, che dal primissimo momento del suo mandato, ha seguito l’iter per giungere nel più breve tempo possibile al pagamento delle indennità”.  POLITICA   ECONOMIA

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Alonso “tornare a correre in Spagna mi entusiasma”
“A Barcellona ho bei ricordi, circuito impegnativo”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono entusiasta di tornare a correre in Spagna. E’ sempre una gara speciale nel tuo paese e ho bei ricordi qui a Barcellona.
E’ un circuito che tutti noi piloti conosciamo bene, poiché normalmente facciamo i nostri test pre-stagionali qui, oltre a correre il Gran Premio durante la stagione. E’ un circuito impegnativo con molte curve ad alta velocità”. Fernando Alonso, guida della scuderia Alpine, descrive così la pista sulla quale domenica si svolge il quarto GP della stagione di F1.
“La gara arriva subito dopo quella in Portogallo, quindi è bello mantenere lo slancio – aggiunge il pilota originario di Oviedo – E’ tradizionalmente un circuito piuttosto difficile per i sorpassi, quindi le qualifiche saranno molto importanti.
Vedremo a che punto siamo durante il fine settimana e puntiamo a un weekend positivo con qualche punto in più in classifica”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: tuffi; per azzurra Di Maria pass nella piattaforma
Qualificazione in coppa del mondo, ora 238 italiani ai Giochi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un pass per i Giochi di Tokyo dai tuffi azzurri. Sarah Jodoin Di Maria, canadese naturalizzata italiana, ha conquistato la qualificazione nella piattaforma, durante la Coppa del Mondo in svolgimento proprio nella capitale giapponese.
L’azzurra ha chiuso al quinto posto la finale, realizzando il personale con 324.65 e guadagnando uno dei posti in palio per le Olimpiadi. L’Italia aveva già ottenuto uno slot nella piattaforma, grazie alla qualificazione conquistata attraverso Noemi Batki. Gli azzurri qualificati per Tokyo salgono così a 238 (122 uomini, 116 donne).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Doping: Vezzali, ‘Nado Italia sia ancora più indipendente’
Sottosegretaria, ‘Stimolare battaglia a partire dalla scuola’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Nel rispetto dei principi sanciti dal codice mondiale antidoping, dobbiamo stimolare sempre di più questa battaglia, che è anzitutto culturale e che deve, inevitabilmente, partire dalla scuola. E a tal fine, per dare sempre maggiore forza all’azione, credo che l’autorità antidoping italiana, la Nado Italia, debba essere ancora più autonoma così che il sistema anti doping sia indipendente rispetto alle organizzazioni sportive e agli interessi nazionali”.
Così la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, in audizione alle Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato sulle linee programmatiche del Governo in materia di sport. “Sono felice che, negli ultimi anni, sia cresciuta l’attenzione, anche da parte della politica, sulla insopprimibile necessità di estirpare il doping nello sport, in considerazione delle sue conseguenze sulla salute degli sportivi, sulla regolarità delle competizioni e sul futuro dello sport”, ha proseguito Vezzali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Spagna; Verstappen, pista prima vittoria non si scorda
100 GP con Red Bull: Buon circuito per noi,anche Mercedes veloce
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Domenica a Barcellona, sulla pista dove nel 2016, non ancora 19enne, colse il primo successo in F1 Max Verstappen sarà al via della gara numero 100 con il team Red Bull. Ecco perché il quarto appuntamento della stagione 2021 ha un sapore speciale per il pilota olandese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Cento gare? E’ successo così velocemente che, ad essere onesti, non sapevo fossero tante. Sto invecchiando” scherza lui, secondo nel mondiale piloti a 8 punti da Lewis Hamilton.
“Barcellona avrà sempre dei ricordi speciali per me. La prima vittoria in F1 è piuttosto emozionante, soprattutto quando è un po’ uno shock per tutti perché è stato il mio debutto per il Team – ricorda Verstappen – Non mi commuovo molto spesso, ma quel giorno ero quasi sul punto di piangere, così come mio padre. Mi scorrevano in testa i ricordi di come ero arrivato alla Formula Uno. Non è stato tutto facile. Quando vinci alla gente sembra piuttosto facile, ma devi fare un duro lavoro per arrivarci. La mia prima vittoria fu uno shock, nessuno se l’aspettava, quindi è un giorno che non dimenticherò mai”.
Dopo il secondo posto in Portogallo, quella di Barcellona “penso che possa essere una buona pista per noi, ma mi aspetto che anche la Mercedes sia molto veloce, quindi sarà di nuovo molto vicino e dipenderà solo da chi troverà il miglior assetto.
Sappiamo che Barcellona è una pista normale in termini di grip, a differenza del Portogallo, quindi possiamo vedere di nuovo il ritmo reale delle vetture. Siamo in una gara di sviluppo con la Mercedes e dobbiamo assicurarci di poter mantenere questo livello per il resto della stagione e continuare a migliorare ogni fine settimana”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Madrid; Sinner eliminato
L’altoatesino battuto dall’australiano Alexei Popyrin 7-6 6-2
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
5 maggio 2021
17:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
SI ferma al secondo turno del Madrid Open, quarto Masters 1000 stagionale, Jannik Sinner.
L’altoatesino è stato battuto dall’australiano Alexei Popyrin in due set, 7-6 6-2.

Calcio tutte le notizie in tempo reale. SEGUI LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 27 minuti

Ultimo aggiornamento 6 Maggio, 2021, 06:28:11 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:39 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 06:28 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Festa Inter: Sala, inevitabile tifosi scendessero in piazza
Strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
14:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ vero la situazione era certamente prevedibile ma non è pensabile che si potesse evitare che i tifosi scendessero in piazza e sarebbe stato così in qualunque città italiana la cui squadra avesse vinto lo scudetto”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha commentato in un video sui social gli assembramenti di domenica sera, e soprattutto in piazza Duomo, dei tifosi dell’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Io capisco che le immagini di piazza Duomo abbiano potuto colpire la sensibilità di tanti, e considero con attenzione le voci di tanti milanesi arrabbiati – ha detto -.Capisco di meno la strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più”.

Sugli assembramenti che si sono verificati in città per i festeggiamenti dei tifosi interisti dopo la vittoria dello scudetto “ho sentito tante lamentele ma non un’idea sensata su come avremmo potuto gestire meglio le strade cittadine. Devo dire che ci ha provato Salvini ipotizzando di portare chissà come i tifosi a San Siro”, ha spiegato il sindaco di Milano. “Ma a tacere che gli stadi in Italia sono chiusi, che assembramenti ci sarebbero stati nell’ingresso e nell’uscita dello stadio? E una volta dentro sarebbero stati tifosi a doverosa distanza o si sarebbero abbracciati? – ha aggiunto -. Questa è stata l’ideona di uno che ha fatto il ministro dell’Interno e quindi presunto addetto ai lavori”. “Come al solito nella critica si è distinta la Lega, quella che vuole aprire tutto ma anche quella che aveva in piazza a festeggiare a Milano un vice ministro e due consiglieri comunali che allegramente postavano le loro foto – ha concluso -. E’ davvero una chicca l’intervista della consigliera ed eurodeputata leghista Silvia Sardone che dice ‘io ero lì per lo shopping’. Certo notoriamente si va a fare shopping con la mascherina dell’Inter e insieme ai compagni di partito”.   POLITICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

E’ ufficiale, Mourinho prossimo allenatore della Roma
Annuncio del club su twitter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
04 maggio 2021
15:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Josè Mourinho è il nuovo allenatore della Roma. Lo ha annunciato il club giallorosso con un tweet.

“L’AS Roma è lieta di annunciare che José Mourinho sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra a partire dalla stagione 2021-22”, con questo comunicato sul proprio profilo Twitter il club giallorosso annuncia l’arrivo del portoghese sulla panchina del club a partire dal prossimo anno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma, Mourinho prossimo allenatore
Il tecnico portoghese: ‘Vogliamo costruire un percorso vincente’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
04 maggio 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Josè Mourinho è il nuovo allenatore della Roma. Lo ha annunciato il club giallorosso con un tweet.
“L’AS Roma è lieta di annunciare che José Mourinho sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra a partire dalla stagione 2021-22”: e’ questo il tweet della società giallorossa che annunciato la scelta del nuovo tecnico e il ritorno in Italia del tecnico portoghese che con l’Inter vinse il triplete.
“Ringrazio la famiglia Friedkin per avermi scelto a guidare questo grande Club e per avermi reso parte della loro visione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo essermi confrontato con la proprietà e con Tiago Pinto ho capito immediatamente quanto sia alta l’ambizione di questa Società. Questa aspirazione e questa spinta sono le stesse che mi motivano da sempre e insieme vogliamo costruire un percorso vincente negli anni a venire. L’incredibile passione dei tifosi della Roma mi ha convinto ad accettare l’incarico e non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione”: così Mourinho sul suo profilo Instagram.
Centinaia i messaggi sotto il tweet d’annuncio della società e c’è già chi come Stefano che simpaticamente si proietta alla conferenza di presentazione in dialetto: “Già me lo immagino: ‘senti, a’ coso, non t’allarga!'”. Non è il solo ad aver apprezzato l’intercalare romano però. Vedi Silvia che scrive: “Grande mister, ti sei già calato nella nostra realtà” o Francesco: “Ufficiale da poco e più romano di tutti”. Una cosa è certa la scelta dei Friedkin ha lasciato increduli e a bocca aperta in molti. “Non è uno scherzo vero? Benvenuto a Roma mister!”, ha scritto Roberto sui social. Un giudizio ben più lucido quello di Michele, che avalla la scelta della società giallorossa: “Colpaccio. Mourinho è un allenatore controverso ma ha esperienza e carisma da vendere”. Anche Marco sembra aver apprezzato la scelta dei Friedkin: “Potrà piacere o meno, ma Mou è un personaggio clamoroso e quel ‘daje’ la dice tutta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jose Mourinho (@josemourinho)

Qualche tifoso celebre dell’Inter, come Enrico mentana, si è già espresso a modo suo:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Mentana (@enricomentana)

VIDEO
Una selezione dei momenti più divertenti che hanno caretterizzato la carriera di Mourinho:

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Mourinho:Raggi ‘città accoglie un grande personaggio’
Sindaca Capitale: ‘benvenuto a Roma, tecnico che ha vinto molto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Benvenuto a José #Mourinho, nuovo allenatore dell’ @OfficialASRoma”. Con un tweet la sindaca di Roma Virginia Raggi saluta l’arrivo sulla panchina giallorossa dello Special One.

“La nostra città – aggiunge la sindaca della Capitale – accoglie un grande personaggio, un tecnico che ha vinto molto a livello internazionale. Auguro buon lavoro a lui e al club giallorosso”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Real Madrid contro l’incubo Chelsea
Domani sera la semifinale di ritorno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Se la sfida tra Chelsea e Real Madrid si limitasse ai numeri, non ci sarebbe confronto. I Blancos sono arrivati per la 29esima volta tra le migliori quattro d’Europa su 66 edizioni del torneo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ma il calcio non è solo un fatto di calcoli e così la gara di ritorno a Stamford Bridge si preannuncia molto combattuta dopo l’1-1 dell’andata. Gli esperti di Sisal Matchpoint vedono avanti gli uomini di Tuchel a 2,25 rispetto al 3,25 degli spagnoli mentre si sale leggermente per pareggio, dato a 3,40. Blues favoriti anche per il passaggio turno e l’approdo in finale: il passaggio turno dei londinesi si gioca a 1,67, quello delle Merengues a 2,25. Attenzione però a un possibile esito ai calci di rigore, ipotesi in quota a 13,50.
Nei quattro incroci precedenti tra Chelsea e Real Madrid, in tre occasioni la sfida è terminata con meno di tre reti: normale quindi che l’Under, a 1,70, si faccia preferire all’Over, dato a 2,10, anche per la grande posta in palio. Attenzione quindi all’1-1, punteggio identico a quello di una settimana fa in Spagna: questo risultato si gioca a 6,25. Tanti i protagonisti attesi. La difesa del Chelsea dovrà avere un occhio di attenzione per Karim Benzema, già a segno la scorsa settimana. È lui il maggior indiziato, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, per entrare nel tabellino dei marcatori visto che il gol del centravanti francese, il numero 60 in Champions League con la maglia del Real Madrid, si gioca a 3,00. Tra i ragazzi di Tuchel chi si presenta in grande forma è Kai Harvetz, vista la doppietta nell’ultimo turno di Premier League contro il Fulham.
Un’altra rete del fantasista tedesco è in quota a 4,50.
Attenzione però al rientro del capitano Real Madrid, Sergio Ramos. Il numero 4 della Casa Blanca quest’anno ha giocato solo 4 gare di Champions dove però ha lasciato il segno in due occasioni. Inoltre, nel suo curriculum ci sono tre gol in semifinale di cui due di testa, specialità della casa: così un’altra inzuccata vincente di Sergio Ramos domani sera, pagherebbe 10 volte la posta.   CHAMPIONS LEAGUE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Europei: Assessore Lazio, pronti a vaccinare durante partite
‘Modello Nba, tifosi hanno avuto siero durante match’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
18:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Servizio sanitario regionale è pronto a eseguire le vaccinazioni anche in occasione dei prossimi Europei di calcio che la città di Roma ospiterà.
Qualora ci venisse richiesto dalla competente Federazione siamo in grado di allestire dei punti di somministrazione dei vaccini durante gli eventi sportivi”.
Lo annuncia l’assessore regionale alla sanità del Lazio Alessio D’Amato. “Il modello è quello già sperimentato in America dalla NBA e nello specifico dai Milwaukee Bucks che ha vaccinato i propri tifosi tra il primo ed il secondo tempo delle partite di basket”, aggiunge D’Amato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mourinho: Milito ‘con lui si fa il salto di qualità’
Ex Inter triplete: ritorno positivo per calcio Italia e per Roma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
21:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ positivo per il calcio italiano, mi sarebbe piaciuto rivederlo all’Inter, gli vogliamo molto bene. Speriamo che faccia bene ovunque, chiaramente meno quando giocherà contro Inter e Genoa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gli faccio un grandissimo in bocca al lupo, è un allenatore che fa fare il salto di qualità.
Farà molto bene alla Roma”.Tra gli eroi del triplete nel 2010, Diego Milito è stato in campo uno dei giocatori simbolo di quell’Inter allenata da Josè Mourinho. L’attaccante argentino ha parlato dell’arrivo alla Roma del tecnico portoghese in collegamento con Sky: perché il rapporto che lui instaura coi giocatori è così speciale? E’ una persona tranquilla, un allenatore vicino ai calciatori. Questa vicinanza è fantastica, sa gestire ogni momento e capisce i giocatori: questo è molto importante. Riesce a tirare fuori il 100% da tutti e guarda molto i dettagli. Non sono qualità che hanno tutti gli allenatori, è tra i migliori al mondo”.
Roma è una sfida molto difficile, ti aspettavi che si rimettesse in gioco così? “Non mi aspettavo tornasse in Italia così – aggiunge Milito – è stata una notizia bomba. Lui ama il nostro Paese e il nostro campionato, mi sarebbe piaciuto rivederlo all’Inter ma sicuramente farà bene. E’ un ritorno positivo per il calcio italiano e per la Roma”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: 2-0 al Psg, Manchester City in finale
Decisiva la doppietta di Mahrez
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
22:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester City ha conquistato la finale di Champions League battendo nella semifinale di ritorno il Psg 2-0 (1-0). Decisiva la doppietta di Mahrez (11′ e 63′).

Nel match di andata a Parigi il City si era imposto 2-1.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una finale dopo 127 anni di storia. Il Manchester City elimina il Psg, battuto per 2-0, sfata il tabù che, negli ultimi anni, lo aveva visto sempre eliminato ai quarti di finale, e giocherà sabato 29 a Istanbul, contro Real Madrid o Chelsea, la sfida che assegnerà la Champions del 2021.
E’ una conquista merito della squadra, che in questa stagione in Europa ha vinto tutte le gare giocate nella fase ad eliminazione diretta, ma anche del suo allenatore Pep Guardiola, che dopo aver vinto due volte alla guida del Barcellona, torna in finale dieci anni dopo l’ultimo volta, e tenta il tris. E lo fa ancora una volta nel segno del bel gioco, e di un calcio totale in cui tutti pressano e si aiutano e che, in questo City, non prevede nella formazione iniziale attaccanti di ruolo ma è terribilmente efficace. L’eroe di giornata si chiama Mahrez, autore di una doppietta, ma anche De Bruyne e il ‘millennial’ Foden hanno dato un notevole contributo. Il Psg, oggi privo di Mbappé per i problemi a un polpaccio dell’asso francese, ha potuto contare su un Neymar che si è dato da fare ma non è sembrato al top, mentre Verratti e Marquinos sono stati i migliori, ma non è bastato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Intesa FedEx-Uefa, sarà sponsor Champions League
Raggiunto un accordo su base triennale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FedEx sponsorizzerà la Champions league per tre edizioni, a partire dal 2021/22 fino alla conclusione del torneo 2023/24. Un’intesa in tal senso è stata raggiunta con la Uefa.

I diritti di sponsorizzazione includeranno la Super Cup, le finali di Youth League e di Futsal Champions e la eChampions League. Inoltre, FedEx sarà il partner logistico ufficiale di dei prossimi Europei che si terranno in svariate città europee.
“La sponsorizzazione globale della Champions genererà opportunità senza pari per il brand, i nostri team member, i clienti e le comunità” ha dichiarato Brie Carere, vicepresidente esecutivo dell’azienda.
“FedEx ha dimostrato di essere un partner di grande valore per la Uefa. Siamo lieti di assistere all’evoluzione del suo rapporto con noi, avviato nel 2015 e ora ampliato dal supporto al nostro principale torneo tra club: la Champions”, ha commentato il Marketing Director della Uefa Guy-Laurent Epstein.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Totocalcio compie 75 anni, e si prepara a cambiare veste
Nel 1946 la prima schedina, restyling dalla prossima stagione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il 5 maggio del 1946 nacque per la prima volta la schedina Sisal, che due anni dopo – nel 1948 – avrebbe cambiato nome in Totocalcio, acronimo di Totalizzatore calcistico. Il mitico gioco a premi simbolo di generazioni passate compie oggi 75 anni e, per festeggiare, si prepara a rifarsi il look già dalla prossima stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il concorso, come riporta Agipronews, venne ideato da Massimo Della Pergola, Fabio Jegher e Geo Molo. In principio le partite da pronosticare erano 12 – e veniva premiato chi indovinava almeno 11 risultati – per salire a 13 dalla stagione 1950-51 e a 14 dal 2003. Con il prossimo campionato la schedina cambierà pelle, prevedendo Monopoli lo svolgimento del concorso su sei tipologie di pronostico: oltre al 13, si vincerà anche con 11 partite, e a scalare con 9, 7, 5 e 3 incontri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mourinho alla Roma, cosa resta dello Special One
Da ‘zeru tituli’ al giallorosso, passando per 3 esoneri
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dallo ‘Special One’ al ‘Daje Roma’. Undici anni dopo il ‘triplete’ vinto con l’Inter, Jose Mourinho torna in Italia. Dalla prossima e per tre stagioni allenerà la Roma, club come lui in cerca di riscatto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La squadra per la quale nel 2009 aveva coniato l’ormai celebre “zero tituli”, in polemica dopo un rigore contestato. Ma è suo anche il copyright di ‘Special One’, come si definì il giorno della presentazione al Chelsea: “Non chiamatemi arrogante, ma sono campione d’Europa e credo di essere speciale. Se avessi voluto un lavoro facile sarei rimasto al Porto. Una bella sedia blu, una Champions League, Dio, e dopo Dio, io”. Ecco, questo era il personaggio Mourinho allora (ma si parla di quasi 17 anni fa), reduce dal primo successo di peso della sua carriera.

Per i detrattatori il portoghese di Setubal, 58 anni, è più bravo come comunicatore che come allenatore. E viene in mente l’episodio del gesto delle manette, esibito il 20 febbraio 2010 dopo uno 0-0 bollente con la Sampdoria, con l’Inter in 9 all’intervallo. Come a dire “per fermarmi mi dovete arrestare”.

Una protesta plateale che infiammò San Siro e gli costò tre turni di squalifica. Ma la maggiorparte dei giocatori che ha allenato lo celebrano per capacità motivazionali e carisma contagioso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sposato, due figli, suo papà Felix ha giocato in porta nella massima serie portoghese per poi sedere in panchina. Mourinho figlio sul campo non ha mai sfondato. Si è quindi dedicato alla carriera di tecnico ed il trampolino di lancio verso il calcio che conta glielo fornisce il Porto, dove in due stagioni e mezza vince due campionati (2003 e 2004), una Coppa (2003) e una Supercoppa nazionale (2003), ma soprattutto una Coppa UEFA (2003) e una Champions (2004). Sbarca in Inghilterra e vince due Premier League con il Chelsea (2005, 2006), due Coppe di Lega (2005, 2007), una Coppa d’Inghilterra (2006-2007) e una Supercoppa inglese (2005). Nel 2008 approda all’Inter, che conduce alla vittoria di due campionati (2009 e 2010), una Coppa Italia (2010), una Supercoppa italiana (2008) e una Champions (2010), che completa il ‘triplete’ nerazzurra.

La campagna d’Europa di Mourinho prosegue quindi in Spagna. Con il Real Madrid arrivano i successi nella Liga (2012), una Coppa del Re (2011) e una Supercoppa spagnola (2012). Ma niente Champions e così lo ‘Special One’ tornare al Chelsea, con cui vince un altro campionato (2015) e un’altra Coppa di Lega (2015). Al Manchester United vince una Supercoppa inglese (2016), una Coppa di Lega (2017) e un’Europa League (2017).

Non solo allori, però, sul suo cammino. Con il ben servito ricevuto a metà aprile dal Tottenham sono saliti a tre i licenziamenti consecutivi subiti da Mourinho in Premier, mettendo in fila quelli incassati con Chelsea, United e appunto Tottenham. “All’Inter sono legato profondamente, ma non avrei problemi ad allenare in Italia una sua rivale”, aveva detto pochi giorni fa il portoghese. Anche queste parole non dette a caso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Beppe Baresi, bentornato in Italia Special One
Ex vice di Mourinho all’Inter saluta il portoghese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Bentornato in Italia Special One”. Così Beppe Baresi, leggenda dell’Inter ed ex vice di Josè Mourinho sulla panchina nerazzurra, ha voluto salutare con un post su Instagram l’allenatore portoghese, che oggi ha firmato per la Roma.
Baresi ha inoltre pubblicato una sua foto proprio con Mourinho ai tempi dell’Inter: accanto allo Special One dal 2008 al 2010, l’ex difensore nerazzurro ha conquistato due scudetti, una Champions League, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mourinho: Cambiasso, mi ha sorpreso la tempistica
Tra protagonisti triplete:ma lo immaginavo dopo sue parole
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
20:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi ha sorpreso la tempistica, ma immaginavo qualcosa del genere dopo le sue ultime parole quando ha detto che l’Inter era speciale ma che non avrebbe avuto problemi ad allenare una squadra italiana”. Uno dei protagonisti del triplete interista Estaban Cambiasso commenta così lo sbarco alla Roma di Josè Mourinho ai microfoni di Sky nel prepartita di Champions tra City e Psg.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Moratti, futuro Inter? Mi affido a parole Zhang
Steven mi ha chiamato dopo scudetto, non parlano a vuoto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ILANO
04 maggio 2021
20:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il futuro dell’Inter? La proprietà quando l’abbiamo conosciuta era affidabilissima e dovrebbe esserlo anche ora. Per quello che dicono loro, specialmente adesso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mi affido alle loro parole, sono convinto che non parlano a vuoto. Se dicono che pensano di rimanere e migliorare l’Inter, ci devo credere”. Lo ha detto l’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti, intervistato dai cronisti sotto la sede della Saras. “Steven Zhang è stato di una cortesia infinita, mi ha chiamato appena l’Atalanta ha pareggiato. Doveva essere il contrario, avrei dovuto chiamarlo io e lo avrei fatto in serata. E’ stato gentilissimo, con voce molto contenta. E’ una bella lettera da parte di un azionista che ha voluto dar fiducia ai tifosi e l’ha chiesta. Mi ha fatto molto piacere.
Loro faranno quello che gli è consentito fare, speriamo non si perda qualche pezzo grosso”. “Questo scudetto cosa mi ricorda? Faccio fatica ad associarlo a qualcuno dei nostri, nella cavalcata di Mancini avevamo una squadra spaventosamente forte – ha proseguito Moratti -. Forse lo avvicino di più al campionato di Trapattoni, mi è sembrato fosse un tipo di squadra simile.
Scudetto di Conte? C’è una buona percentuale di merito. Ha tenuto duro nei momenti difficili, è stato bravo contro squadre che si pensava fossero più forti. Lukaku? Un giocatore dalle buonissime qualità che con Conte è migliorato ancora di più. Se le tirassero ancora la giacca? Credo starei in camicia…”, ha concluso l’ex patron nerazzurro con una battuta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Guardiola, storia siamo noi? sì, ed è incredibile
‘Come si arriva in finale senza attaccanti?non lo so nemmeno io’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
23:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La storia siamo noi? Sì, siamo lì, il City era una società sempre a metà del tavolino ma poi in dieci-dodici anni ha investito tanti soldi. Ma non è stato solo questo, perché questa società fa tantissime buone cose, e per noi la prima finale di Champions è un traguardo incredibile”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Intervistato da Sky Sport, Pep Guardiola non nasconde la soddisfazione per la qualificazione alla sfida che assegnerà il titolo di campione d’Europa. “Oggi nel primo tempo il Psg ha giocato meglio di noi – dice ancora Guardiola – e abbiamo avuto fortuna che Mbappé non abbia giocato. Nel secondo tempo meglio noi, ci siamo stretti con i terzini e controllato meglio il gioco, segnando in contropiede. E non possiamo dimenticare che il Psg vince sempre il suo campionato,e quest’anno in Europa aveva eliminato primo tempo oggi loro meglio di noi, abbiamo avuto fortuna che Mbappé non ha giocato nel secondo tempo noi meglio ci siamo stretti con i terzini e controllato meglio due gol in contropiede. E non possiamo dimenticare che il Psg vince il campionato ogni anno, ha eliminato Barcellona e Bayern e noi complessivamente li abbiamo battuti 4-1”.
Ma come si arriva in una finale di Champions giocando senza attaccanti? “Non lo so nemmeno io – risponde Guardiola -. Noi abbiamo una squadra fatta per tenere il pallone, senza perderlo, ma forse in finale faccio giocare un attaccante, ancora non lo so. Ora ci godremo queste settimane, ci auguriamo di vincere il campionato perché manca poco, e poi preparemo la finale”.
Chi è Guardiola dieci anni dopo la sua ultima finale? “Credo che sono un allenatore migliore, le esperienze in Germania e Inghilterra mi hanno aiutato tanto. Sono stato fortunatissimo a stare in tre società incredibili, quando a 37 anni ho cominciato ad allenare non pensavo che sarei arrivato a tanto e non posso chiedere di più alla mia carriera. Ma questa è speciale – conclude – perché per il City è la prima volta in finale e questo rimarrà per sempre”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: arbitro tedesco Brych per Roma-United
In campo domani sera all’Olimpico per la semifinale di ritorno

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 maggio 2021
10:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sarà il tedesco Felix Brych l’arbitro della semifinale di ritorno di Europa League tra Roma e Manchester United, in programma domani sera alle 21, allo stadio Olimpico. Tutta la direzione di gara sarà proveniente dalla Germania: i segnalinee designati sono Mark Borsch e Stefan Lupp; il quarto uomo Felix Zwayer; gli addetti al var Marco Fritz e Sascha Stegemann.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega A, al via assemblea su diritti tv e Superlega
Tutte le società presenti in videoconferenza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
12:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È iniziata in videoconferenza l’assemblea della Lega Serie A, con tutte le società presenti.
All’ordine del giorno della riunione ci sono i diritti tv e, soprattutto, la Superlega.
“Progetto Superlega: analisi degli eventi e delle conseguenze”, si legge tra i temi dell’assemblea.
Per quanto riguarda i diritti tv, sul tavolo ci saranno gli esiti della trattativa privata con Sky per il pacchetto 2, quello che permette di trasmettere tre partite di Serie A ogni giornata (la sfida del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì sera) in co-esclusiva con Dazn.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Corso allenatori a Coverciano, in aula anche De Rossi
Prima settimana in presenza, tra gli allievi DEl Piero e Vieri
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
12:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima settimana di lezioni in presenza per gli allievi del corso allenatori Uefa B/A a Coverciano. Una classe ricca di nomi noti del calcio italiano, a cominciare dal collaboratore tecnico dello staff del ct Mancini, Daniele De Rossi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da quando lo scorso 17 dicembre è stato inaugurato il corso, gli aspiranti tecnici avevano seguito il programma esclusivamente per via telematica. A seguire le lezioni dal vivo anche il campione del mondo nel 2006, Alessandro Del Piero. E poi ancora: l’ex attaccante azzurro Christian Vieri; i vicecampioni europei del 2012, Ignazio Abate, Federico Balzaretti e Riccardo Montolivo, e ancora Alessandro Matri, Giampaolo Pazzini e David Pizarro.
Questa mattina è cominciata la settima settimana di lezione del corso, che prevede in totale un programma didattico di 210 ore per poter ottenere – in caso di esito positivo degli esami finali – la qualifica UEFA A. Con questa abilitazione potranno poi guidare tutte le formazioni giovanili (comprese le Primavera), tutte le squadre femminili (incluse quelle partecipanti alla Serie A ) e le prime squadre maschili fino alla Serie C; potranno inoltre essere tesserati come allenatori in seconda sia in Serie B che in Serie A maschile.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca “Mourinho alla Roma farà un gran lavoro”
Tecnico giallorosso sul suo successore “è uno super,lo sappiamo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 maggio 2021
14:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mourinho è un grande allenatore, lo sappiamo tutti. Penso che farà un grande lavoro a Roma”.
Così Paulo Fonseca alla vigilia della sfida di Europa League con il Manchester United rispondendo sull’allenatore giallorosso che prenderà il suo posto a fine stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter, festa scudetto ad Appiano con Zhang
Brindisi e maglie celebrative per giocatori alla Pinetina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Maglie celebrative e un brindisi alla presenza del presidente Steven Zhang: così l’Inter ha festeggiato oggi ad Appiano Gentile la vittoria dello scudetto, al ritorno alla Pinetina dopo i tre giorni liberi concessi dal tecnico Antonio Conte dopo il successo di sabato scorso contro il Crotone. Per la prima volta così la squadra, insieme all’allenatore e alla dirigenza, si sono incontrati per festeggiare il trionfo in campionato con quattro giornate d’anticipo: poi si ritornerà a pensare al campo, con l’allenamento per iniziare l’avvicinamento alla sfida con la Sampdoria di sabato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega A, rinviato voto su offerta Sky per diritti tv
Nell’assemblea dei club non trattato il tema Superlega
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’assemblea della Lega Serie A ha rinviato il voto sull’offerta di Sky per il pacchetto 2 dei diritti tv, quello che permette di trasmettere tre partite di Serie A ogni giornata (la sfida del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì sera) in co-esclusiva con Dazn. I club hanno scelto di rinviare il voto per valutare meglio le condizioni di mercato e in attesa del giudizio sul ricorso presentato da Sky contro l’assegnazione dei diritti tv a Dazn.
Non è stato invece trattato dalle società l’altro tema all’ordine del giorno, riguardante il progetto Superlega e le possibili conseguenze.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giudice, 10 squalificati per una giornata in Serie B
Un turno di stop anche per Sottil, tecnico dell’Ascoli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono dieci i giocatori squalificati dopo la 36a giornata della serie B, tutti per un turno. A loro si aggiunge la squalifica per una giornata dell’allenatore dell’Ascoli Sottil.

I giocatori squalificati sono: Gucher e Mazzitelli (Pisa), Pavic (Virtus Entella), Di Chiara e Folorunsho (Reggina), Gargiulo (Cittadella), Gori (Frosinone), Kiyine (Salernitana), Magnino (Pordenone) e Valdifiori (Pescara).   SERIE B

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Torino; Lukic in Germania per un consulto medico
Problemi muscolari per il serbo, ma nessuno stop immediato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
14:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nelle scorse ore, il centrocampista del Torino Sasa Lukic è volato in Germania, a Monaco. Il serbo si è recato in Baviera per un consulto medico, già programmato da tempo, per valutare qualche acciacco muscolare che lo tormenta da giorni.
Il team di esperti che ha visitato il granata non gli ha imposto uno stop immediato, ma si valuterà al termine della stagione con quali cure sarà meglio procedere.   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Roma; Fonseca ‘Addio consensuale, penso al lavoro’
Tecnico ‘Vivo con normalità questo momento, sono professionista’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 maggio 2021
14:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Paulo Fonseca ha spiegato il suo addio alla Roma, una decisione consensuale con il club.
“Parlando onestamente ho pensato che fosse ora di seguire percorsi diversi dalla squadra” ha detto alla vigilia della sfida con il Manchester United.
Poi ha aggiunto: “Per me la professionalità è un valore sacro. Sono qui oggi come il primo giorno: motivato. Voglio fare il meglio della Roma fino all’ultimo. Vivo questo momento con normalità”. Poi sulla rimonta da fare all’Olimpico ha concluso: “Serve un 4-0, è difficile, ma nel calcio ho visto tante cose. Io credo in tutto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Ibanez “Mourinho? Non siamo sotto osservazione”
“Con lo United dobbiamo fare la rimonta, tutto è possibile”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 maggio 2021
15:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mourinho? Non ci sentiamo sotto osservazione, giocheremo per noi”. Ha risposto così Roger Ibanez alla vigilia della gara con il Manchester United dopo la notizia dell’arrivo dello Special One a partire dal prossimo anno.
La testa, per ora, è solo alla semifinale di ritorno. “Domani è un’altra partita importante per noi e dobbiamo giocare sempre con lo stesso atteggiamento. Dobbiamo fare la rimonta, nel calcio niente è impossibile”, ha concluso il centrale giallorosso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League: United; Solskjaer “Non siamo ancora in finale”
Bruno Fernandes ‘Se vinceremo la coppa sarà un miglioramento”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vogliamo vincere la partita, migliorare e non siamo ancora a quel livello di dover difendere il risultato. Faremo un paio di cambiamenti rispetto all’andata ma non è già fatta.
Non siamo ancora in finale. Qualche anno fa la Roma ha rimontato il Barcellona, non dimentichiamolo”, ha detto Solskjaer, allenatore del Manchester United in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di ritorno dell’Europa League. All’andata i Red Devils hanno vinto 6-2 e uno dei protagonisti è stato Cavani, il cui futuro è ancora un’incognita. “Abbiamo avuto delle conversazioni interessanti – ha aggiunto l’allenatore dello United -, ma spetta a lui la decisione se restare o meno. Ora sono un po’ più ottimista”. Al fianco del tecnico c’era anche Bruno Fernandes. “Se porteremo a casa il trofeo sarà un segno di miglioramento, perché la scorsa stagione non abbiamo vinto nulla” ha detto il trequartista portoghese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa league: Roma a caccia dell’impresa con lo United
Dopo il 6-2 dell’andata compito arduo per i giallorossi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 maggio 2021
15:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con l’ambiente euforico per l’arrivo a fine stagione di José Mourinho, la Roma domani rimette la testa sul campo e ritrova il Manchester United dopo il pesante passivo dell’Old Trafford. Serve un’autentica impresa, o forse qualcosa di più, agli uomini di un Fonseca ormai ufficialmente in uscita e pesantemente criticato dai tifosi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le previsioni degli analisti SNAI, però, non sono molto incoraggianti: lo United è nettamente favorito anche nel retour match e la vittoria inglese è data a 1,90. Il segno «1» giallorosso, come quello datato 2007, quando all’Olimpico finì 2-1, si gioca a 3,65, ma di per sé non garantisce certo il passaggio del turno, visto il bruciante 6-2 dell’andata. Leggermente meno probabile il pareggio, offerto a 3,90. Per sognare il miracolo che vale l’accesso in finale, Dzeko e compagni dovranno sbilanciarsi sin dal primo minuto: per questo l’ipotesi che entrambe vadano a segno è offerta solamente a 1,40, contro il 2,70 del No Goal. I bookmaker reputano il passaggio del turno dei giallorossi un vero prodigio, dato a 40,00 nei tempi regolamentari e a 65,00 ai supplementari e ai rigori. Tra i marcatori, spicca il nome di Edinson Cavani: l’uruguagio ha raggiunto quota 11 gol in carriera contro la Roma grazie alla doppietta dell’andata e un nuovo sigillo all’Olimpico si gioca a 2,20. Anche Edin Dzeko potrebbe ripetersi con almeno un “graffio” nel ritorno, a 2,50. Non solo per la vittoria all’Olimpico, il Manchester United è il candidato più autorevole alla conquista dell’Europa League, la seconda dopo il trionfo del 2017 in finale contro l’Ajax: la squadra di Solskjaer è data vincitrice a 1,50, seguita dal Villareal (4,75), dall’Arsenal (5,00), mentre la Roma ormai è a 100. Nell’altra semifinale, l’«1» dei Gunners vale 1,87, mentre sale a 4,25 la quota del secondo successo degli spagnoli, vincitori per 2-1 nel match casalingo. A 3,50 il pareggio che qualificherebbe il Sottomarino Giallo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca “orgoglioso di questi due anni alla Roma”
“Mi piace vedere gli aspetti positivi, ho imparato molto qui”
click d=PCLKkB9gVh5XwPcFFgaNkc…

em
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 maggio 2021
15:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono grato di essere stato l’allenatore della Roma in questi due anni. Sono una persona positiva, ho imparato molto e sono cresciuto qui.
Mi piace vedere gli aspetti positivi di essere stato allenatore di questa squadra. Sono orgoglioso di questi due anni”. Lo ha detto Paulo Fonseca a Sky Sport parlando del suo addio al club giallorosso a finer stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Serie A, Scaroni si dimette da consigliere
Presidente Milan lascia carica, tema Superlega in nuova riunione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
05 maggio 2021
16:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Milan Paolo Scaroni si è dimesso dal ruolo di consigliere della Lega Serie A. Lo ha reso noto la stessa Lega, con un comunicato al termine dell’odierna assemblea.
“Il Presidente Dal Pino ha preso atto delle dimissioni da Consigliere di Lega presentate dal Presidente del Milan Scaroni, ringraziandolo per il prezioso e valido contributo prestato nello svolgimento delle sue funzioni”, si legge in una nota della Lega. “L’Assemblea, a tal proposito e sul tema Super League previsto all’ordine del giorno, ha deciso all’unanimità di rinviare la discussione a una prossima riunione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ausilio, Conte vuole continuare a vincere come noi
Faremo in modo che i migliori giocatori restino all’Inter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
05 maggio 2021
16:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il futuro di Conte? Il mister come tutti noi ha voglia di riconfermarsi. Abbiamo voglia di crescere e migliorare sempre, vincere e continuare a farlo.
Però bisogna sempre essere onesti su temi che verranno affrontati a tempo debito”. Lo ha detto il ds dell’Inter Piero Ausilio, intervistato da Sky. “Sono situazioni economiche conseguenza della pandemia e che nel mondo hanno fatto avere ricavi inferiori rispetto al solito – ha proseguito Ausilio -. Non penso ci sarà un meeting così ufficiale come tutti si aspettano, ci saranno incontri come in tutte le altre stagioni, ma in maniera normale e nella maniera più riservata possibile”.
“Dovremo e dobbiamo essere capaci di mantenere la qualità della squadra pensando anche e soprattutto all’aspetto finanziario. Vincere ci piace e vogliamo continuare a farlo. So quali sono i giocatori considerati fondamentali, faremo in modo che i migliori restino facendo coincidere le esigenze tecniche con quelle economiche”, ha concluso il dirigente nerazzurro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CR7 celebra Ferguson, promuove documentario allenatore
Il trailer sul profilo Instagram del portoghese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
16:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cristiano Ronaldo ha sempre avuto un rapporto speciale con Sir Alex Ferguson, tecnico con il quale ha condiviso sei stagione a Manchester. Attraverso le storie del proprio profilo Instagram, il campione della Juventus ha sponsorizzato l’uscita del documentario sulla storia dell’allenatore scozzese: uscirà nelle sale cinematografiche del Regno Unito il prossimo 27 maggio, si intitolerà “Never give in”.
E anche CR7 attende di vedere l’omaggio a un allenatore per lui speciale.   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO SULLA JUVENTUS

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Vezzali, Malagò e Gravina alla Lum European Week
La ventesima edizione incentrata sullo sport
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
16:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sarà incentrata sullo sport la 20/a edizione della LUM European Week, l’appuntamento che l’Università LUM- Giuseppe Degennaro dedica alle tematiche di respiro europeo. Due le giornate di studio che saranno focalizzate sull’impatto e sulle conseguenze, anche in chiave di “ripartenza”, dell’emergenza pandemica da Covid-19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il 7 maggio, al Salone d’Onore del Coni, a partire dalle 9.30, il sottosegretario allo sport Valentina Vezzali, il presidente del Coni Giovanni Malagò e il n.1 della Figc Gabriele Gravina parteciperanno al convegno “Lo sport come motore della rinascita economica e sociale in Italia ed in Europa”. Dopo i saluti del Rettore della LUM prof. Antonello Garzoni e del direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche e dell’Impresa Prof. Roberto Martino. I lavori saranno introdotti da Gennaro Sangiuliano, Direttore del TG2 e presieduti dal Prof. Alberto Gambino, Pro-Rettore dell’Università Europea di Roma e sono previsti gli interventi del Prof. Francesco Bonini, Rettore della LUMSA, del Prof. Antonio Briguglio, Ordinario di Diritto Processuale Civile dell’Università Tor Vergata, del Prof. Gennaro Terracciano, Ordinario di Diritto Amministrativo dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” e del Prof. Tommaso Marchese, Direttore del corso per Direttori Sportivi dell’Università LUM.
Nella seconda giornata, l’8 maggio, in modalità distance, giornata tematica sul tema “Il calcio dopo il Covid”, all’interno del quadro didattico della seconda edizione del Corso di Alta Formazione in Management delle Società Calcistiche, percorso formativo riconosciuto e accreditato dalla Figc per l’accesso diretto all’esame di abilitazione per direttori sportivi. I lavori, coordinati da Giuseppe Tambone, direttore sportivo, specialista di diritto ed economia dello sport e Coordinatore Scientifico del Corso, avranno tre momenti dedicati ad altrettanti aspetti specifici: “Riflessi medico-funzionali del Covid negli atleti”; “Gestire lo sport giovanile ai tempi del Covid. Il sistema di gioco vincente Figc-Sgs”; “Conseguenze economico-finanziarie del Covid-19 sul calcio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bologna deposita progetto di restyling per lo stadio
Si apre la conferenza dei servizi decisoria per il Dall’Ara
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
05 maggio 2021
17:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna calcio ha depositato in Comune il progetto definitivo di restyling dello stadio Renato Dall’Ara. A comunicarlo lo stesso club rossoblù, con una nota.

Il progetto, consegnato da Bologna Stadio Spa, società controllata dal Bologna Fc 1909 contiene le modifiche emerse in sede di Conferenza dei Servizi preliminare. Sono stati inoltre depositati, come da normativa vigente, gli schemi di convenzione e di accordo con l’utilizzatore prevalente, oltre alla lettera di asseverazione del piano finanziario da parte del Credito Sportivo. La convenzione prevista è di 40 anni, l’opera costerà 100 milioni di euro, dei quali 60 garantiti da Joey Saputo, patron del club, Bologna e Credito Sportivo e 40 dal Comune di Bologna.
Si aprirà così la conferenza dei servizi decisoria, della durata di 120 giorni, al termine dei quali potranno essere studiati i bandi per i lavori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: 2-0 al Real Madrid, Chelsea in finale
Decidono il match le reti di Werner e Mount

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
23:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Finale di Champions 2021 ‘Made in England’. Dopo il Manchester City a conquistare il pass per Istanbul c’e’ il Chelsea che stasera nel suo fortino di Stamford Bridge a Londra batte ed elimina il Real Madrid di Zidane nel match arbitrato dall’italiano Daniele Orsato.
I Blues, forti dell’1-1 dell’andata in Spagna, superano le merengues 2-0 grazie al gol nel primo tempo di Timo Werner e di Mount nella ripresa. Agli spagnoli non basta un ottimo Benzema per ribaltare una partita cominciata in salita per il brutto risultato maturato nella prima semifinale.
Ad attendere i londinesi sabato 29 maggio all’Atatürk Olimpiyat StadÕ di Istanbul il Manchester City di Pep Guardiola che ieri ha eliminato il Psg di Neymar e Mbappè.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca “Mourinho alla Roma farà un gran lavoro”
Tecnico giallorosso sul suo successore “è uno super, lo sappiamo”. “Orgoglioso di questi due anni alla Roma”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 maggio 2021
17:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mourinho è un grande allenatore, lo sappiamo tutti. Penso che farà un grande lavoro a Roma”.
Così Paulo Fonseca alla vigilia della sfida di Europa League con il Manchester United rispondendo sull’allenatore giallorosso che prenderà il suo posto a fine stagione.
“Sono grato di essere stato l’allenatore della Roma in questi due anni. Sono una persona positiva, ho imparato molto e sono cresciuto qui. Mi piace vedere gli aspetti positivi di essere stato allenatore di questa squadra. Sono orgoglioso di questi due anni”. Lo ha detto Paulo Fonseca a Sky Sport parlando del suo addio al club giallorosso a finer stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia donne al Mapei Stadium di Reggio Emilia
Il 30 maggio tra Milan e Roma, Mantovani ‘un bellissimo spot’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
18:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sarà il Mapei Stadium a ospitare l’atto conclusivo della Coppa Italia TimVision di calcio femminile tra Milan e Roma. L’impianto di Reggio Emilia, undici giorni dopo la finale maschile Atalanta-Juventus, farà da cornice anche alla sfida tra rossonere e giallorosse in programma domenica 30 maggio alle ore 20.30.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La partita sarà trasmessa in diretta su TimVision, Sky e in streaming su NOW.
A cinque anni di distanza dalla finale della Uefa Women’s Champions League, vinta dal Lione davanti a più di 18mila spettatori, il Mapei Stadium è stato nuovamente scelto come sede di un importante appuntamento del movimento femminile. La finale di Coppa Italia metterà in palio l’ultimo trofeo della stagione del calcio italiano e sarà preceduta dalla Final Four del Campionato Primavera, che si disputerà dal 27 al 29 maggio al Mapei Football Center, il nuovo centro sportivo della società neroverde inaugurato nel 2019.
“Ringrazio il Comune di Reggio Emilia e il Sassuolo Calcio che ci accoglieranno per questa finale di Coppa Italia tra Milan e Roma e per la Final Four Primavera – ha dichiarato il presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani – Questo doppio evento valorizzerà in primis le nostre giovani promesse, che daranno il via a queste avvincenti giornate di calcio. Un bellissimo spot il nostro movimento”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cambia la Coppa Italia, solo squadre di Serie A e B
Nuovo format per torneo con obiettivo valorizzazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
20:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Novità in arrivo per la Coppa Italia. Nel corso del Consiglio di Lega che si è svolto nel pomeriggio e che ha deciso anche le date del prossimo campionato, infatti, è stato varato anche nuovo format del torneo: parteciperanno solo 40 squadre (20 club di Serie A e 20 di B), con inizio fissato per il prossimo 15 agosto, data in cui scenderanno in campo subito 12 squadre di A.
Una nuova formula che ha l’obiettivo di valorizzare il torneo e creare da subito sfide che siano appetibili per le televisioni. Inoltre, la Serie A chiederà alla Figc di modificare il format del campionato Primavera 1 TIM, salendo a 18 squadre dalle attuali 16.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Serie A 21/22 al via il prossimo 22 agosto
Ultima giornata il 22 maggio, pausa dal 23 dicembre al 6 gennaio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
20:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Serie A 2021/22 comincerà ufficialmente il prossimo 22 agosto, con conclusione fissata il 22 maggio 2022. La decisione è arrivata nel corso di un Consiglio di Lega che si è svolto nel pomeriggio e che ha preso decisioni relativamente ad alcuni temi importanti.
Per quanto riguarda il prossimo campionato, inoltre, la pausa natalizia sarà dal 23 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022. Sarà necessario un passaggio dal Consiglio federale, ma si dovrebbe trattare di una formalità.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Ghirelli, decisione espressione calcio d’élite
N.1 Lega Pro: “Tuteleremo i diritti delle nostre squadre”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
20:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La decisione della Serie A di escludere le squadre di Lega Pro dalla Coppa Italia non solo viola diritti consolidati, ma è espressione di una concezione elitaria del calcio, incapace di avere una visione di sistema” così il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. “Lunedì è convocato il Consiglio direttivo della Lega Pro, che adotterà ogni iniziativa per tutelare i diritti delle proprie squadre e per salvaguardare una cultura del calcio che sia rispettosa dei valori più autentici dello sport.
Innovare è giusto, ma salvando la coesione del sistema calcio”.
NOTA DI MAURIZIO BARRA, REDATTORE, AMMINISTRATORE E DIRETTORE DI QUESTO SITO:
“La Lega Calcio boicotta di fatto la Super Lega, però si comporta allo stesso modo con le nuove regole sulla Coppa Italia, di fatto estromettendo tutte le squadre che non sono di A e di B.
Dunque anche questa è una forma di discriminazione verso i più piccoli, o almeno, lo dovrebbe essere, secondo logica e coerenza, agli occhi della stessa Lega, che però cura i suoi interessi; lo ammette lei stessa, affermando di poter fornire partite alle televisioni, quindi visibilità, quindi soldi, quindi… incoerenza”.
FINE NOTA.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Napoli, tamponi tutti negativi
Nessun positivo dopo contagio Maksimovic di ieri
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
05 maggio 2021
20:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tutti negativi i tamponi del Napoli. Stamattina i calciatori azzurri si sono sottoposti al test dopo la positività di Maksimovic emersa ieri.
Al momento dubbi fugati, non ci sono altri calciatori del Napoli positivi al Covid19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Razzismo: maxi-squalifica in B, 10 turni a Marconi del Pisa
Corte appello Figc ferma attaccante per frase a Obi del Chievo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
21:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Corte d’appello della Figc ha squalificato per 10 giornate Michele Marconi, attaccante del Pisa. Secondo l’accusa Marconi, nel corso della partita di serie B Pisa-Chievo del 22 dicembre scorso, aveva usato la frase “la rivolta degli schiavi” indirizzata al centrocampista nigeriano Obi, e a fine partita il club veneto aveva denunciato l’episodio di razzismo, lamentando che nessuno fosse intervenuto a partita in corso nonostante quelle parole fossero state “sentite dai piu’ “.
La Procura federale aveva immediatamente aperto un’indagine che aveva portato al deferimento.
Dopo la prima udienza del tribunale federale a marzo la Procura aveva impugnato la sentenza, rimandando tutto al secondo grado di giudizio della giustizia sportiva che ha deciso in maniera durissima.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: 2-0 al Real Madrid, Chelsea in finale
Decidono il match le reti di Werner e Mount
(2)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
22:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Chelsea ha conquistato la finale di Champions League battendo nella semifinale di ritorno il Real Madrid 2-0 (1-0). A decidere il match sono state le reti di Werner al 28′ del primo tempo e di Mount al 40′ della ripresa.

La gara di andata era terminata 1-1. In finale i Blues affronteranno il Manchester City che ieri ha eliminato il Psg.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega:Espn,2 anni squalifica club se aderiscono progetto
Juventus, Milan, Real e Barcellona rischiano l’esclusione coppe

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
23:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Due anni di squalifica per chi è ancora legato al progetto Superlega”. E’ quanto riporta ESPN, con 5 club a rischio estromissioni dalle competizione gestite dalla Uefa per le prossime due stagioni.
Secondo il media americano, negli ultimi 10 giorni la Uefa ha avuto contatti con i 12 club fondatori della fallita Superlega e ha trovato un accordo, per una penalità di minor entità e la volontà di non andare avanti con la creazione del campionato d’élite, con tutti i club inglesi e l’Atletico Madrid. Non con gli altri.
Real Madrid, Barcellona, Juventus, Milan e Inter – secondo Espn – non avrebbero trovato alcun accordo e, al momento, sono ancora legati alla Superlega. I nerazzurri, freschi campioni d’Italia, sarebbero comunque vicini all’intesa con la Uefa, ma non è stata ancora raggiunta. Gli altri 4, invece, sono andati contro l’articolo 51 dello statuto, che vieta che club membri della Uefa possano fare quello che hanno fatto senza il permesso della Uefa.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 9 minuti

Ultimo aggiornamento 6 Maggio, 2021, 02:52:02 di Maurizio Barra

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 12:42 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 02:52 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

The Movie Udinese-Juventus 1-2 Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO:

Tutti i gol della settimana! 26 Aprile-02 Maggio 2021. Martedì 04 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

History Roberto Bettega racconta i suoi Juventus-Milan Intervista del Gennaio 2019. Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO:

LE CONDIZIONI DI LINA HURTIG
04 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Lina Hurtig durante la gara di domenica con la Florentia San Gimignano ha riportato un problema muscolare alla coscia destra. È stata sottoposta ad esami strumentali presso il J|Medical che hanno evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia destra. La calciatrice ha già iniziato l’iter riabilitativo volto alla ripresa dell’attività.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | RITORNO AL LAVORO
04 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo un giorno di pausa, concesso da Mister Pirlo a seguito della vittoria di Udine, i bianconeri sono tornati in campo questo pomeriggio.
Il gruppo si è ritrovato alla Continassa per iniziare a preparare la grande sfida di domenica sera all’Allianz Stadium, dove alle 20.45 inizierà Juve-Milan.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo la fase atletica, la squadra ha poi concluso la seduta con la consueta partitella.
Appuntamento per la sessione di domani al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DUELS: JUVE-MILAN
05 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus-Milan non può che essere una storia di duelli. Confronti che hanno acceso il match in tutte le zone del campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ricordiamo la vittoria del Campionato scorso 1-0: da parte bianconera Miralem Pjanic a dettare i tempi della manovra. Dall’altra Hakan Calhanoglu, il numero 10 rossonero che è andato maggiormente al tiro con 5 conclusioni nei 90 minuti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BENTANCUR VS MUSACCHIO
Un confronto sudamericano in Juventus-Milan del 2018-19, vinto dai padroni di casa per 2-1. L’uruguaiano Bentancur contro l’argentino Musacchio, in una gara dove Rodrigo va vicino a siglare una rete a metà della ripresa. Il milanista invece ha un peso determinante nell’andamento del match perché commette il fallo da rigore su Dybala, che permette al suo connazionale di andare in gol dagli 11 metri per il momentaneo 1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DOUGLAS COSTA VS SUSO
Ancora un duello fra stranieri in uno degli Juventus-Milan più avvincenti degli ultimi anni. In questo – campionato 2017-18 – Douglas Costa e Suso si ritagliano una parte importante nello svolgimento dell’incontro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il brasiliano entra a inizio della ripresa al posto di Lichtsteiner e nei 45 minuti che ha a disposizione si fa notare soprattutto dando un impulso decisivo all’azione del 3-1. Lo spagnolo del Milan è senza ombra di dubbio il più pericoloso dei suoi, costringendo Buffon a tre interventi di una certa difficoltà.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHIELLINI VS KUCKA
2015-16: un intervento tempestivo di Chiellini su Kucka, mentre alle spalle osserva il tutto Bacca. Giorgio è protagonista di una prova importante, caratterizzata da buone scelte di tempo e da una serie di numeri che certificano la sua centralità nella costruzione della manovra, è lui a effettuare il maggior numero di passaggi positivi. Luci e ombre per il centrocampista attualmente in forza al Parma: è l’uomo che va più al tiro, ma è anche colui che perde più palloni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DAVIDS VS LEONARDO
Per Edgar Davids Juventus-Milan non è mai stata una partita come le altre, come si conviene a un ex che è stato frettolosamente lasciato andare via da Milano e che a Torino invece ha trovato la sua esplosione. Ne è un esaustivo esempio il match del 2000-01 nel quale lo troviamo misurarsi con Leonardo in una serata trionfale con vittoria per 3-0, a confermare una tradizione assolutamente negativa per il brasiliano quando incontra la Juve, cominciata qualche anno prima con il Psg e il sonante 6-1 rimediato a Parigi nella finale di Supercoppa Europea.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BONIPERTI VS SCHIAFFINO
Due giocatori mito prima del fischio d’inizio di Juventus-Milan del 25 novembre 1956, vinto dai rossoneri per 1-0 in un anno nel quale si aggiudicheranno anche lo scudetto. Il capitano bianconero è Giampiero Boniperti, punto di riferimento di una formazione composta da molti giovani. Di fronte a lui Juan Alberto Schiaffino, uruguaiano che al Milan ha regalato tutta la sua classe e che ha vestito anche l’azzurro della Nazionale, esordendo in un’Italia-Argentina nel 1954, lui con la maglia numero 10 e Boniperti con il 7.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

HIGHLIGHTS Juventus vs AC Milan 2-0 La doppietta di Marchisio Serie A 02.10.2011. Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Classic Match Serie A Juventus-Milan 3-1 stagione 2017-2018 31 Marzo. Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO:

PARTITA INTERA CON IMMAGINI ESCLUSIVE, PRE E POST PARTITA:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Classic Match Serie A Juventus-Milan 2-1 Stagione 2002-2003. Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO PARTITA INTERA:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

28 03 1998 – Serie A – Juventus-Milan 4-1 doppiette Inzaghi e Del Piero. Martedì 04 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

14 12 2008 – Serie A – Juventus-Milan 4-2. Martedì 04 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

TRAINING CENTER | VERSO JUVE-MILAN
05 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Entra nel vivo la settimana che porterà all’importante match contro il Milan, in programma per domenica sera alle ore 20.45 all’Allianz Stadium.
Secondo giorno di lavoro sul campo, dunque, per i bianconeri che dopo l’allenamento pomeridiano di ieri si sono ritrovati alla Continassa questa mattina per continuare la preparazione in vista della sfida contro i rossoneri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sessione odierna che si è focalizzata sulla gestione del possesso palla, con partita finale.
Domani, come accaduto nella giornata di oggi, appuntamento nuovamente al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 | PARI TRA JUVE ED EMPOLI A VINOVO
05 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Succede tutto nella prima frazione, più precisamente nella prima mezz’ora di gara. Juventus Under 19 ed Empoli pareggiano 1-1 a Vinovo nel recupero della diciassettesima giornata del Campionato Primavera 1. Al vantaggio ospite, firmato da Baldanzi dopo appena tre giri di orologio, risponde Barrenechea su calcio di rigore al minuto 31.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Si tratta della quarta rete nel torneo per il centrocampista argentino, tutte messe a segno dagli undici metri. Con questo pareggio i bianconeri ottengono il sesto risultato utile consecutivo, prolungando la propria striscia di imbattibilità, e salgono a quota 37 punti in classifica (sempre al quarto posto).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA

U19 Highlights Campionato Primavera 1 recupero giornata 17 Juventus-Empoli 1-1 Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO:

I padroni di casa indirizzano la gara su ritmi molto intensi, come spesso è accaduto in questa stagione. La Juve avrebbe l’opportunità di sbloccare il match in avvio, con il destro di Barrenechea dal limite dell’area, ma la sfera termina larga. Passano pochi secondi dall’occasione capitata sui piedi del numero 4 bianconero e l’Empoli trova il vantaggio con Baldanzi, abile a recuperare un pallone al limite dell’area e a battere Garofani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve non si scompone e torna a rendersi pericolosa nel giro di due minuti con Soule che, ben servito da Da Graca, calcia alto. Al 9’ ci prova anche Ntenda, ma il suo tentativo da distanza ravvicinata viene murato da Hvalic. La pressione della squadra di Mister Bonatti è continua e al minuto 11 Soule, dopo essere riuscito a saltare il suo diretto avversario, prova a sorprendere con una conclusione a giro sul secondo palo il portiere dei toscani, ma il pallone esce di poco a lato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Poco dopo il quarto d’ora è Cerri ad andare vicino al pareggio indirizzando in porta un cross teso di Mulazzi, ma anche questa volta si avvicina soltanto al bersaglio grosso. L’Empoli non riesce ad allentare la pressione della Juve fino al minuto 18, quando Bozhanaj prova a calciare dal limite dell’area di rigore, ma senza trovare fortuna.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo un avvio davvero intenso, i ritmi calano leggermente per tornare, poi, nuovamente elevati intorno alla mezz’ora: Soule serve Barrenechea che prende la mira, ma il suo tentativo viene leggermente deviato e termina in calcio d’angolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Passano pochi secondi e in un’altra sortita offensiva la Juve si guadagna un tiro dagli undici metri grazie all’ottimo inserimento di Ntenda che viene steso in area di rigore. Dal dischetto si presenta Barrenechea che, per la quarta volta in questa stagione, non sbaglia e pareggia i conti, 1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il match torna in parità e questo risultato accompagnerà le due squadre negli spogliatoi alla fine della prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La ripresa inizia con un cambio tra le fila bianconere: Sekulov in campo al posto di Cerri. Klimavicius e Lipari, invece, tra le fila dei toscani al posto di Bozhanaj ed Ekong, oltre a Fazzini entrato al 37′ del primo tempo per sostituire l’infortunato Belardinelli. Dopo meno di un minuto la Juve ci prova ancora con il mancino di Soule, ma ancora una volta senza centrare lo specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al 56’ prova anche la squadra di Mister Buscè a rendersi pericolosa dalle parti di Garofani con il colpo di testa da buona posizione di Fazzini, respinto con sicurezza, però, dall’estremo difensore dei padroni di casa. Un minuto più tardi a rendersi pericolosa è ancora una volta la Juve con il tocco sotto di Miretti a pochi passi da Hvalic, ma in questa circostanza, invece, è attento il portiere sloveno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La pressione dei bianconeri continua a crescere, ma la seconda rete non arriva e al 65’ Mister Bonatti prova a cambiare l’inerzia del match inserendo Chibozo per Da Graca e al 73’ Omic e Iling-Junior per Barrenechea e Ntenda, abbassando Turicchia nella linea a quattro difensiva e giocando con Soule a destra e proprio Iling-Junior a sinistra (due esterni con doti spiccatamente offensive) sulla linea dei centrocampisti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La partita, però, nella seconda parte della ripresa non offre vere e proprie situazioni pericolose. Nel finale ci sarà spazio anche per Cotter, al posto di Soule, ma alla fine il punteggio non cambierà più, nonostante una costante pressione dei bianconeri nella trequarti avversaria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI

U19 Juventus-Empoli 1-1 recupero Giornata 17 Campionato Primavera 1 L’analisi di Mister Bonatti Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Abbiamo affrontato la squadra che vanta il migliore attacco in trasferta, con una media di tre reti segnate a partita proprio fuori casa. L’Empoli ha dimostrato grande organizzazione e una chiara identità di gioco. Noi abbiamo giocato una buona gara, ma non siamo totalmente soddisfatti. Siamo a un punto di svolta della stagione ed è necessario alzare ulteriormente l’asticella per capire davvero dove desideriamo arrivare. Purtroppo anche oggi non siamo riusciti a essere cinici sotto porta come avremmo voluto e questo sarà uno degli aspetti sui quali dovremo ancora crescere molto, a partire già dalla complicata trasferta contro il Sassuolo, una squadra che in questa stagione non ha ancora perso in casa».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – Recupero 2° giornata di ritorno
Juventus – Empoli 1-1
Campo “Ale & Ricky” – Vinovo (TO)
Marcatori: 3′ pt Baldanzi (E), 31′ pt (rig) Barrenechea (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Mulazzi, Ntenda (28′ st Iling), Barrenechea (28′ st Omic), De Winter, Riccio (cap), Turicchia, Miretti, Da Graca (19′ st Chibozo), Soule (44′ st Cotter), Cerri (1′ st Sekulov). A disposizione: Senko, Raina, Fiumanò, Nzouango, Leo, Sekularac. Allenatore: Andrea Bonatti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Empoli: Hvalic, Donati (cap), Rizza, Asllani, Siniega, Pezzola, Degli Innocenti 19′ st Rossi), Belardinelli (37′ pt Fazzini), Ekong (1′ st Lipari), Baldanzi (36′ st Martini), Bozhanaj (1′ st Klimavicius). A disposizione: Biagini, Morelli, Fradella, Sidibe, Simic, Brkic, Lombardi. Allenatore: Antonio Buscè.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 24’ pt Miretti (J), 22′ st De Winter (J), 32′ st Asllani (E), 44′ st Fazzini (E).
Prossimo impegno:
Campionato Primavera 1 – 7° giornata di ritorno
Sassuolo – Juventus
Domenica 9 maggio, ore 17:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY UNDER 19 | JUVENTUS – EMPOLI
05 maggio 2021

Da Vinovo, le immagini del pareggio per 1-1 tra bianconeri e toscani, valevole per il recupero della diciassettesima giornata del Campionato Primavera 1 Mercoledì 05 Maggio 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

VALENTINA CERNOIA RINNOVA FINO AL 2022!
05 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Valentina Cernoia e le Juventus Women continueranno il loro viaggio insieme. Nel pieno della corsa verso il quarto scudetto consecutivo, la numero 7 mette la firma sul rinnovo del contratto: bianconera fino al 2022.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Parte del gruppo dal primo giorno, nelle quattro stagioni con addosso la maglia della Juve, Valentina ha regalato capolavori in serie, con una vastissima collezione di gol e assist uno più bello dell’altro. Da quell’esordio, dal sapore di nuovo inizio contro il Sassuolo, è diventata un pilastro della squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
A dimostrarlo ci sono anche i numeri: 16 presenze 5 gol e 4 assist solo in questa stagione.
Gol, assist e presenze si contano e si pesano e Valentina nei momenti chiave c’è sempre. Con la sua classe e la sua visione, ovviamente, ma anche con grinta e duttilità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ha sempre dato tutto, continuerà a farlo, verso nuovi traguardi da tagliare insieme.
Congratulazioni, Vale! Ci vediamo in campo!

Women Valentina Cernoia ancora bianconera! La n. 7 rinnova sino al 2022. Mercoledì 05 Maggio 2021 VIDEO:

U23 La storia di Felix Correia 10 Dicembre 2020 VIDEO:

    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutte le notizie del Piemonte. Sempre approfondite ed aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 29 minuti

Ultimo aggiornamento 5 Maggio, 2021, 15:40:08 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:07 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 15:40 DI MERCOLEDÌ 05 MAGGIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Recovery: Cirio, Piemonte pronto ma mancano regole ingaggio
Governatore ‘fatto ampio lavoro e censito tanti progetti’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
11:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Su fronte del Recovery Plan, “il Piemonte è pronto”: lo ha sottolineato oggi nell’Aula del Consiglio regionale il governatore Alberto Cirio, che con molti assessori della sua Giunta sta illustrando ai consiglieri quanto finora fatto dalla Regione in questo settore.
“Abbiamo fatto un ampio lavoro – ha spiegato Cirio – e siamo pronti a trasmettere a Roma le nostre progettualità, non appena ci saranno le regole di ingaggio, che al momento nessuno conosce.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Questo ci mette nelle condizioni di muoverci un po’ al buio, cioè senza le regole: conosciamo solo le nostre richieste, perché solo dopo passaggio parlamentare il Governo tratterà con le Regioni”.
“Fino all’8 aprile, con il Governo Draghi – ha aggiunto – le Regioni non erano mai state coinvolte. La Conferenza delle Regioni ha però deciso di muoversi motu proprio, e noi in Piemonte abbiamo cominciato a raccogliere le istanze dai territori. Abbiamo censito tanti progetti, alcuni non ricadono nelle sei missioni del Recovery – ci sono infatti ben 99 progetti per 2,6 miliardi di euro che non vi rientrano – ma noi li teniamo pronti per realizzarli successivamente”.
“Al momento – ha ribadito – siamo pronti per il Recovery. Sul tema delle infrastrutture abbiamo raccolto tutti gli interventi strategici, sulla base di una concertazione con i territori fatta dalle Province. Su questo c’è un piano di prospettiva, con un elenco di priorità”.
“Sulle sei missioni del Recovery – ha detto ancora – abbiamo usato il sistema del ‘bottom up’, che viene comunemente usato dalla Commissione europea. Abbiamo raccolto e censito le richieste dei territori, per orientare le future azioni e i bandi che saranno fatti su ciò che serve. Siamo pronti con i progetti divisi per materia, per territorio e per fase di attuazione. Attendiamo solo le regole di ingaggio”.   POLITICA   ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Cairo legge nomi Grande Torino, ‘una vera emozione’
Presidente granata a Superga per 72esimo anniversario Tragedia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
11:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Leggere i nomi di questi campioni è una vera emozione, ogni parola è superflua”. Il presidente del Torino, Urbano Cairo ha commemorato il Grande Torino, nel 72esimo anniversario della tragedia di Superga, leggendo i nomi degli invincibili davanti alla lapide sulla collina del capoluogo piemontese.

A causa della pandemia, con i famigliari delle vittime questa mattina a Superga c’erano solo il presidente Cairo, il direttore generale Antonio Comi, il Chief Operation Officer Alberto Marile e il direttore sportivo Davide Vagnati. Ed è la prima volta che a leggere i nomi di Valentino Mazzola e compagni è il presidente del club e non il capitano. “È un giorno speciale, in cui bisogna riflettere, una giornata molto importante per tutti e soprattutto per i parenti delle vittime – aggiunge Cairo – e dobbiamo cercare di essere sempre alla loro all’altezza perché hanno fatto qualcosa di speciale”.  CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Giro: Torino si prepara per la prima tappa, sabato la crono
La partenza in piazza Castello, arrivo in corso Moncalieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
16:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino ospita, sabato 8 maggio, la prima tappa dell’edizione 104 del Giro d’Italia.
Una cronometro individuale, tutta all’interno del territorio comunale, con partenza nella centrale piazza Castello e arrivo nei pressi della Gran Madre, ai piedi della collina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per tutta la giornata, l’intero percorso di gara, circa nove chilometri, sarà interdetto alla circolazione. Sarà inoltre in vigore, anche in alcune zone limitrofe, il divieto di sosta dalle 20 del giorno prima e fino al termine della manifestazione.
Da piazza Castello, il percorso si snoda lungo viale I Maggio, viale Partigiani, corso San Maurizio, lungo Po Cadorna, lungo Po Diaz, corso Cairoli, viale Virgilio, viale Turr, viale Marinai d’Italia, via Tiepolo, corso Galileo Galilei, rotonda Dante, ponte Isabella, corso Moncalieri, corso Sicilia, piazza Zara e corso Moncalieri, dove è previsto l’arrivo.
Dalle 8 dell’8 maggio e fino all’ultimazione della gara, indicativamente intorno alle 20, per attraversare la città in direzione SUD provenendo da Corso Casale si dovrà aggirare l’area ‘Rossa’ utilizzando Ponte Regina Margherita e Corso Regina Margherita, mentre in direzione Nord, provenendo da corso Moncalieri si dovrà aggirare l’area utilizzando corso Monterotondo, Ponte Balbis e corso Bramante. Sarà consentito l’attraversamento dell’area di gara, soltanto fino alle ore 10, da nord a sud lungo la via Vanchiglia in ambo i sensi di marcia (intersezione Corso San Maurizio) e da est a ovest lungo Corso Vittorio Emanuele II in ambo i sensi di marcia (intersezioni corso Cairoli e corso Moncalieri). Per raggiungere il centro città e la parte Ovest, scendendo dalla collina, si dovrà aggirare la zona di gara, utilizzando i ponti Balbis e Regina Margherita.
Anche i percorsi dei mezzi di trasporto pubblico transitanti nell’area interessata dalla manifestazione subiranno delle deviazioni. Saranno deviate le linee 6, 13, 15, 16CS, 16CD, 18, 30, 42, 52, 53, 55, 56, 61, 66, 68, 70, 73. La linea 73 subirà una variazione di percorso già dal 2 maggio e per tutta la settimana.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

The Fair, a giugno la prima fiera dell’arte contemporanea
A Torino Esposizioni la rassegna internazionale della fotografia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
13:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Arte contemporanea riparte con The Phair. La rassegna torinese, dedicata alla fotografia e all’immagine, sarà la prima fiera d’arte in presenza in Italia, dopo più di un anno di stop forzato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si terrà dal 18 al 20 giugno nello spazio aulico del Padiglione 3 di Pier Luigi Nervi, a Torino Esposizioni. Nei 4mila metri del Palazzo saranno ospitate 50 importanti gallerie d’arte contemporanea italiane che lavorano In Italia o all’estero. “E’ un segnale importante per l’Italia, un punto di ripartenza per un settore che ha molto sofferto” commenta Roberto Casiraghi, ideatore con Paola Rampini della fiera.
La manifestazione, dedicata non solo ai fotografi, ma anche e soprattutto agli artisti che si esprimono utilizzando il mezzo fotografico, sarà un inno all’italianità che incontra il mondo: presenterà a un pubblico nazionale e internazionale la progettualità e la forza delle gallerie italiane.
The Phair sarà affiancata da un ricco programma culturale che vedrà la collaborazione di numerose realtà: “A giugno Torino – dice ancora Casiraghi – si vestirà di un nuovo abito tutto a colori, per una settimana legata all’immagine: musei, gallerie, fondazioni, spazi pubblici e privati, faranno vivere la città di una nuova e più brillante luce. L’arte contemporanea, come tutto il Paese, ha bisogno di ripartire e dobbiamo farlo insieme, ciascuno con il proprio ruolo”.
Molti collezionisti piemontesi parteciperanno direttamente alla fiera, con il programma ‘Collector on air’: in un elegante salotto, allestito all’interno del Padiglione 3, si racconteranno in brevi interviste, aneddoti, curiosità e storie uniche. In occasione di The Phair ci sarà, inoltre, una settimana dedicata alla fotografia, Torino Photo Days.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 5 maggio, all’Accademia Albertina versione a più voci
Progetto associazione Le vie del tempo con ricostruzione storica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
13:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Accademia Albertina di Belle Arti ospita la presentazione in streaming del progetto ‘Il 5 maggio’ in una versione inedita dell’ode, realizzato dall’associazione culturale Le vie del tempo per il bicentenario della morte di Napoleone.
L’associazione Le vie del tempo si occupa di divulgazione e ricostruzione storica e collabora con enti quali la Fondazione Ordine Mauriziano, i Musei Reali, la Villa Reale di Marlia, la Reggia della Venaria Reale, l’Opera Pia Barolo Il poema, il cui incipit spetta a Manzoni, appena disturbato dalla sua governante, viene poi, via via, declamato da membri dell’associazione che rappresentano diversi “caratteri della società”: dal militare, che dietro alle aquile imperiali aveva percorso mezza Europa, alla donna in lutto, che piange la perdita di chi dal fronte non era più tornato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Personaggi, quasi scaturiti dalla mente di Manzoni, colti in un momento della loro giornata, “quel momento” in cui hanno saputo della morte di Napoleone. Dal sacerdote, intento alla preghiera, a cui fa eco la dama che sgrana il rosario, alla visitatrice di un museo, una lavandaia interrotta nelle sue faccende sino una musicista colta durante i suoi esercizi e in ultimo un gentiluomo che commenta la notizia leggendo la Gazzetta di Milano, come lo stesso Manzoni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Violenza di genere, date scarcerazione anticipate a Questura
Accordo con i direttori dei carceri di Torino e Ivrea
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
14:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per tutelare al meglio le vittime di violenza di genere la questura di Torino conoscerà in anticipo la data di scarcerazione delle persone detenute per questi reati. E’ quanto prevede il protocollo d’intesa firmato stamattina dal questore Giuseppe De Matteis, dalla direttrice del carcere del capoluogo Rosalia Marino e dal direttore del carcere di Ivrea Alberto Valentini.
L’iniziativa, che si inserisce nella campagna di prevenzione e contrasto alla violenza di genere e domestica promossa dal Dipartimento della Pubblica sicurezza, mira a rafforzare la sinergia tra le istituzioni firmatarie, al fine di adottare misure di prevenzione personali nei confronti dei soggetti più pericolosi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Accenture apre a Torino nuovo Industry X Innovation Center
Per lo sviluppo di prodotti e servizi connessi, ubicato alle Ogr
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
13:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Accenture inaugura a Torino il nuovo Industry X Innovation Center, centro di innovazione dedicato allo sviluppo di piattaforme e prodotti intelligenti e connessi, in ottica Internet of Thing (IoT), con l’obiettivo di supportare le aziende nel loro percorso di trasformazione digitale. Al suo interno, un team multidisciplinare composto da circa 50 professionisti, altamente specializzati, di diversa estrazione e in collegamento con il network internazionale di Accenture, testerà ed implementerà soluzioni innovative adatte a migliorare l’efficienza, la funzionalità e la sicurezza di ogni tipo di prodotto, in tutte le fasi del suo ciclo di vita.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ubicato nello spazio delle Ogr Torino, il nuovo hub promuoverà la collaborazione e co-creazione tra mondo industriale, università, start up e centri di ricerca.
“In una fase storica di grande incertezza per l’industria italiana, le imprese sono chiamate a pianificare la ripartenza, reinventando i propri modelli di business in maniera tempestiva ed efficace” spiega Mauro Marchiaro, senior managing director, responsabile Strategy & Consulting di Accenture. “Questo centro, che non a caso sorge in una città simbolo della tradizione industriale nazionale, si rivolge a tutte le realtà che vogliono accelerare il proprio percorso di trasformazione digitale.
Competenze tecnologiche avanzate, collaborazione, co-creazione, ispirazione reciproca sono gli elementi che mettiamo a disposizione di tutto l’ecosistema: talenti, imprese, Istituzioni e mondo accademico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: libro fotografico racconta l’ospedale nella pandemia
Realizzato da Lella Beretta in nosocomi Vercelli e Borgosesia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
04 maggio 2021
13:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un racconto per immagini di un anno di pandemia, di pazienti affetti da Coronavirus ma anche di rapporti di amicizia tra medici e infermieri. Si intitola ‘Covid 19 – L’ospedale in tempo di pandemia’ il libro realizzato da Lella Beretta, fotografa vercellese che con una serie di scatti descrive l’emergenza sanitaria negli ospedali di Vercelli e di Borgosesia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La realizzazione delle fotografie è iniziata a marzo 2020, ed è proseguita durante il lockdown. La direzione dell’Asl di Vercelli ha consentito alla fotografa l’ingresso nei reparti Covid, cogliendone l’importanza informativa e documentale. Il progetto editoriale è arricchito con testimonianze raccolte da Roberta Petrino, direttrice del Pronto Soccorso del Sant’Andrea; il libro è stato realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli e di un privato, Alessandro Caprioglio. I proventi sosterranno la lotta al Covid nei due ospedali vercellesi.
Beretta si occupa di fotografia artistica, ha realizzato mostre a livello internazionale e nel circuito Fiap con importanti riconoscimenti, tra cui un’Eccellenza Gold della Federazione internazionale di arte fotografica. Una copia del suo volume è stata donata e apprezzata da Papa Francesco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arte: alla Gam 5 artisti ‘Sul principio di contraddizione’
Da domani al 3 ottobre. Volpato, ‘nel regno della legge del due’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
19:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con la mostra ‘Sul principio di contraddizione’, aperta da domani al 3 ottobre, la Gam di Torino scommette su cinque artisti italiani contemporanei, che con i loro lavori, alcuni dei quali realizzati in questo anno pandemico, interpretano il concetto di ambiguità delle cose, della ‘legge del due’, della contraddizione come verità dell’esistente. La mostra è curata da Elena Volpato che per mesi ha incontrato e collaborato con i cinque artisti per “realizzare un lavoro compiuto, per offrire al pubblico una visione, uno spazio mentale e fisico, una suggestione per riflettere sul senso del doppio e del contradditorio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I cinque artisti, tutti con alle spalle una galleria che li supporta e numerose mostre in Italia e all’estero, sono Luca Bertolo, Riccardo Baruzzi, Diego Perrone, Francesco Barocco, Flavio Favelli. La mostra, di notevole impatto visivo e concettuale, e realizzata nel piano sotterraneo, è supportata dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea Crt, che da anni acquista opere per Fondazione Musei Torino e che potrebbe – come annunciato oggi da Riccardo Montanà – acquistare anche alcune delle opere in mostra, su indicazione della stessa Gam.
“Questa mostra guarda a un’idea di futuro – spiega il direttore della Gam, Riccardo Passoni – di un’arte contemporanea che guarda al passato e alle avanguardie storiche per proiettarsi verso nuovi orizzonti. Duali, appunto, e intrisi di ‘contraddizioni'”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Farmaco contro Parkinson causa ludopatia, Pfizer condannata
Corte d’Appello Milano, dovrà pagare mezzo milione a 60enne
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali di un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne residente nel centro Italia. A rendere nota la decisione della Corte d’Appello di Milano, che ha confermato la sentenza di primo grado, è lo studio legale Ambrosio & Commodo di Torino, che ha assistito il 60enne.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso della causa i periti hanno confermato gli effetti collaterali del farmaco, che l’uomo ha assunto dal 2001 al 2006 e che Pfizer indica nel bugiardino soltanto dal 2007.
Il sessantenne a cui la Corte d’Appello di Milano ha riconosciuto danni per mezzo milione di euro ha assunto il Cabaser dal 2001 al 2006. Cinque anni che gli hanno sconvolto la vita, trasformandolo in un giocatore incallito, durante i quali ha utilizzato 1.802 carte di credito usa e getta per giocare online, lui che fino ad allora non aveva mai giocato. Non solo: è stato anche costretto a lasciare il lavoro in una azienda a cui aveva sottratto 100mila euro, soldi che ora restituirà.
“I primi sintomi si sono manifestati pochi mesi dopo l’assunzione del farmaco – ha raccontato l’uomo ai giudici – Ero diventato ipereccitato sul piano sessuale, poi ho incominciato a giocare, credevo di essere impazzito”.
“Le conclusioni del tribunale nel marzo scorso, con una sentenza inedita ora confermata in Appello – spiega l’avvocato Renato Ambrosio – arrivano dopo due complesse consulenze tecniche cui ha partecipato attivamente anche l’azienda con un proprio esperto, senza però convincere i qualificati periti del giudice”.
“L’informativa è mancata e per lungo tempo i bugiardini hanno del tutto omesso tali informazioni vitali”, aggiunge Chiara Ghibaudo, avvocato dello stesso studio legale. “Non abbiamo mai messo in dubbio l’ottima azione sotto il profilo medico riconosciuta anche dal nostro cliente – sottolinea Stefano Bertone, altro avvocato che si è occupato della causa – ma semplicemente il difetto per mancanza di una qualità fondamentale, ovvero l’indicazione in foglietto illustrativo delle reazioni avverse: gli utilizzatori devono conoscerle in anticipo”. La causa è iniziata nel 2015.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ferrari: utile netto +24%, posticipati un anno target 2022
Elkann, forte partenza è promettente per l’anno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
15:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Ferrari ha chiuso il primo trimestre 2021 con un utile netto di 206 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo del 2020. I ricavi sono aumentati dell’8% a 1,011 miliardi, sono state consegnate in totale 2.771 auto, in lieve aumento (+1%) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Il portafoglio ordini alla fine del trimestre è “a livelli record”.
“Questa forte partenza d’anno è promettente per il resto del 2021, testimonia la resilienza del nostro modello di business e lo straordinario lavoro delle donne e degli uomini della Ferrari. Guardando al futuro, ci aspettiamo che l’approccio prudenziale adottato nel 2020, e che continua nel 2021, nel modificare i nostri investimenti in risposta all’emergenza da Covid-19 posticiperà di un anno il raggiungimento della nostra guidance 2022” commenta John Elkann, presidente e amministratore delegato della casa di Maranello.
La Ferrari ha fiducia nella possibilità di raggiungere il limite superiore dei target 2021, con ricavi pari a circa 4,3 miliardi, “a condizione che l’operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: parte Free2Move e Solutions per svolta elettrico
La joint venture con Engie Eps è operativa, prima riunione cda
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
15:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Free2Move eSolutions, la joint venture tra Stellantis ed Engie Eps nata per guidare la transizione alla mobilità elettrica, è operativa. Dopo il closing dell’operazione si è svolto il primo consiglio di amministrazione della società guidata da Carlalberto Guglielminotti (proveniente da Engie Eps e Young Global Leader 2020 del World Economic Forum) e dal ceo Roberto Di Stefano, proveniente da Stellantis.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fanno parte del cda anche Brigitte Courtehoux (ceo di Free2Move Brand e membro del Global Executive Committee di Stellantis) e Davide Mele (Deputy Chief Operating Officer Enlarged Europe) di Stellantis, con Luigi Michi (precedentemente Head of Strategy and System Operation in Terna e Executive Vice President in Enel) e Giovanni Ravina (Chief Innovation Officer) che rappresenta Engie Eps.
Dall’impianto Vehicle-to-Grid (V2G) di Mirafiori, a Torino, rappresentativo della collaborazione che lega dal 2017 prima Fca (e quindi Stellantis) con Engie Eps, Guglielminotti e Di Stefano hanno annunciato l’avvio dell’attività della nuova società, creata per accelerare la diffusione della mobilità elettrica, completando il portafoglio di prodotti di Free2Move con una serie di offerte al 100 per cento dedicate all’e-mobility. I prodotti eFast consentiranno la ricarica rapida – fino a 100 chilometri in meno di 30 minuti – coniugando innovazione tecnologica e sostenibilità utilizzando second-life-battery provenienti dal settore automobilistico: sono la soluzione ideale per stazioni di servizio, hotel, edifici commerciali e piccole flotte di veicoli elettrici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre eccellenze dell’agroalimentare Piemonte partner del Giro
Biraghi, Raspini e Valmora con carovana ‘rosa’ al via da Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
16:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre aziende dell’eccellenza agroalimentare piemontese, Biraghi (settore lattiero caseario), Raspini (salumi) e Valmora (acque minerali) sono partner del 104° Giro d’Italia di ciclismo che sabato 8 maggio parte da Torino, con il cronoprologo di 8,6 km, e attraversa la regione, in altre quattro tappe, con sedi di partenza o arrivo a Stupinigi (Torino), Novara, Biella, Canale (Cuneo), Alpe di Mera (Vercelli) e Verbania. “Eccellenze dell’imprenditoria come queste sono la forza del Piemonte e dell’Italia, se la classe politica italiana fosse stata alla stessa all’altezza avrebbe evitato tanti errori”, ha sottolineato il presidente della Regione, Alberto Cirio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinque tappe in Piemonte “sono una grande occasione di rilancio – e una vetrina per il nostro territorio. La partenza dal Giro da Torino è una ripartenza non solo simbolica, anche fisica”, ha osservato Fabrizio Ricca, assessore regionale allo Sport. Il Giro è per Torino “una grande ripartenza, il primo di tantissimi eventi sportivi di carattere internazionale, siamo al lavoro con il prefetto affinché l’avvio della corsa sia veramente una festa”, ha osservato Alberto Sacco, assessore al Turismo della Città .
Biraghi “sarà legata anche al Giro-E (per bici con pedalata assistita, ndr) e al progetto Ride Green (legato alla raccolta differenziata, ndr – ha spiegato Claudio Testa, direttore marketing e strategie commerciali dell’azienda – il Giro sarà uno dei primi grandi appuntamenti sportivi del post-pandemia aperti al pubblico”.
Quella di Raspini “è una collaborazione che va oltre la semplice partnership – ha sottolineato il direttore generale Edoardo Vernetti – è un filo rosso che si snoda negli anni e racconta l’Italia. Parla del presente guardando al futuro, condividendo anche valori per noi importanti: il lavoro fatto bene, l’amore per la terra, la volontà e l’impegno”.
La partnership di Acqua Valmora con la ‘corsa rosa’ è iniziata nel 2019: “la nostra crescita idealmente segue il Giro – ha osservato Luca Ruffini, direttore generale della società Pontevecchio – essere partner di un evento sportivo così amato ci permettere di trasmettere i valori del marchio facendo conoscere il nostro prodotto in nuove aree target”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: al Mufant ‘Le venti giornate di Torino’ di De Maria
Con e di Corallina De Maria, figlia dell’autore Giorgio De Maria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
16:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Assai raramente i musei ospitano spettacoli teatrali, ma dopo la lunga notte pandemica che ha chiuso teatri, musei e cinema, succede. Con lo spettacolo ‘Le venti giornate di Torino’, dal 7 maggio al 4 giugno, tutti i venerdì, al Mufant Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta di uno spettacolo di ombre, realizzato da Corallina De Maria, soprano al Teatro Regio e fondatrice, 30 anni fa di Controluce, compagnia di teatro d’ombre tra le più celebrate in Europa, e apprezzata anche in oriente, patria delle ombre, in paesi come Bali, Singapore, Giappone.
Il lavoro, realizzato interamente da Corallina De Maria – scene, costumi, base musicale stanno in una valigia – è tratto dal romanzo ‘Le venti giornate di Torino’ del torinese e padre dell’artista Giorgio De Maria. Un testo pubblicato in sordina nel 1977 e riscoperto, ‘per caso’, dopo la morte dell’autore, nel 2017 in America dove ha riscosso gran successo. In Italia è stato ripubblicato per Frassinelli l’anno dopo. Si tratta di un racconto distopico e profetico, che racconta di una Torino inquietante, ricco di ‘strani spunti’ che sembrano prefigurare i social network nonché una società claustrofobia, sfinita e disillusa che tanto fa pensare al nostro sentire di oggi. “Ma la magia del teatro e della letteratura fanno di questi scherzi”, dice l’autrice, ancora oggi frastornata dalla strana storia del libro del padre, divenuto 50 anni dopo un cult in Italia e in America. “Per me – dice Corallina – è un omaggio ad un padre ritrovato e ad una Torino dalle mille facce”.   SPETTACOLI MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Giro: appello Uncem, tutta Torino si colori di rosa
“Negozianti e cittadini facciano festa, come nei piccoli Comuni”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
16:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino “si vesta tutta di rosa, dal centro alle periferie”, per la partenza del Giro d’Italia, al via sabato 8 maggio. E’ l’appello di Uncem (Unione nazionale dei comuni e degli enti montani).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non bastano gli stendardi affissi dalle Istituzioni, Comune e Regione che investono su questa partenza con la crono individuale dai Giardini Reali al Valentino, fino alla Gran Madre, e domenica il via da Stupinigi. Torino si colori di rosa prendendo esempio dai piccoli Comuni, dai centri montani. – scrivono il presidente nazionale Marco Bussone e quello piemontese Roberto Colombero – Pensiamo alla grande festa di Lanzo, per il passaggio del Giro due anni fa. O a Usseaux e a Sant’Anna di Vinadio. O ancora all’Alpe di Mera pronta per la penultima tappa. Tutta rosa con la Valsesia. Non bastano la Mole e qualche altra facciata con i riflettori rosa. Siano i negozi a tingersi di rosa e le case, i balconi. Sia una festa vera della città, con i cittadini che fanno rosa Torino. I giornali e tutti i media rilancino questo appello. Che risuona nella città del Motovelodromo e della storia del ciclismo, nella terra piemontese dei grandi Campioni, da Coppi a Balmamion fino a Fabio Felline e a Filippo Ganna. Torino – concludono Bussone e Colombero – sia rosa da giovedì, con la presentazione delle squadre, a sabato con la crono, non solo lungo il percorso di gara, ma in tutta la città, compresi i quartieri periferici e l’area del Sermig dove da mercoledì vi sarà il QuartiereTappa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cappella Guarini torna luogo culto, nominato cappellano
Arcivescovo Torino, per celebrare momenti che richiamano Sindone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
18:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’arcivescovo di Torino, Monsignor Cesare Nosiglia, ha deciso di nominare un sacerdote cappellano della Cappella del Guarini “in modo che in particolari date o momenti che richiamano la Sindone possa celebrare qui la messa o altre funzioni liturgiche”. Ad annunciarlo è lo stesso prelato in occasione della celebrazione per la festa annuale della Sindone, che quest’anno si tiene proprio nella Cappella, tornata a splendere dopo i restauri seguiti all’incendio che la danneggiò gravemente nel 1997.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Questa Cappella – sottolinea monsignor Nosiglia nella sua omelia – non è solo un pezzo di museo pure importante, ma rispecchia e rinnova il significato che il Guarini ha dato alla sua opera. Ora possiamo ben dire che questa macchina architettonica e spirituale si è di nuovo attivata e pertanto si può nuovamente fare della Cappella un luogo di culto come era all’inizio nelle intenzioni dell’autore che vanno dunque rispettate con la massima fedeltà. La Sindone non è più qui – conclude – ma il luogo resta imperituro come scrigno che l’ha contenuta e auspico che possa ritrovare il suo pregnante contenuto spirituale che il Guarini ha voluto darle e che anche oggi siamo chiamati a rispettare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Icardi, tamponi a prezzo calmierato di 25-30 euro
Assessore Piemonte risponde a capogruppo Moderati Magliano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
17:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche il Piemonte introduce i tamponi per lo screening Covid a prezzo calmierato. Grazie a una intesa tra Regione Piemonte, Federfarma e Assofarma raggiunta oggi, i farmacisti faranno i tamponi a 25 euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il costo salirà a 30 euro se il tampone sarà fatto in presenza di un medico. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla sanità, Luigi Icardi, rispondendo in Aula al consigliere Silvio Magliano (Moderati), che la scorsa settimana aveva sollevato il problema.
Icardi ha inoltre comunicato la volontà della Regione di estendere anche alle scuole superiori il progetto ‘Scuola sicura’, avviato in Piemonte tra gli studenti di seconda e terza media, come richiesto in un’altra interrogazione del capogruppo dei Moderati.
“Il progetto, che prevede uno screening su base volontaria con cadenza mensile – sottolinea Magliano – si propone di prevenire i focolai, data la presenza in quelle fasce di età di molti asintomatici. Chiedo all’assessore di estenderlo agli studenti delle scuole superiori, per consentire un più efficace monitoraggio, sensibilizzando i ragazzi anche sull’importanza delle misure come l’uso delle mascherine e il distanziamento”.
Fra le novità, Icardi ha annunciato che la Regione sta valutando la possibilità di fare lo screening per ‘Scuola sicura’ nelle farmacie con un intervento della Regione per ridurne i costi, in modo da rendere tutta la pratica più semplice e appetibile.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
All Castello di Rivoli arriva ‘Narciso’ di Caravaggio
Nell’ambito della mostra Sex dell’artista tedesca Anne Imhof
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
19:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Museo di Rivoli- Museo d’Arte Contemporanea, tra i musei italiani ad essersi trasformato in hub vaccinale, riapre il 6 maggio con l’inaugurazione dell’allestimento di Narciso (1597-1599), capolavoro di Caravaggio proveniente dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma. Evento che avrebbe dovuto accadere nel novembre scorso, nell’ambito della mostra ‘Sex’ dell’artista tedesca Anne Imhof, nella Manica Lunga del Castello, e tuttora in corso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In giugno verrà poi inaugurata la mostra ‘A.B.O. Theatron.
L’arte o la vita’, di Achille Bonito Oliva, in questi giorni a Rivoli per l’allestimento.
“Il Castello si offre sempre di più – afferma Alessia Giorda, responsabile Tutela e Valorizzazione – come un luogo in linea con la filosofia dello Slow Museum, un concetto di museo radicato nel territorio eppure conosciuto nel mondo. Un luogo in cui apprezzare l’arte attraverso il proprio corpo in spazi ampi e con tempi lunghi”.
È possibile prenotare già da subito il proprio biglietto per la visita al Castello, alla Collezione permanente e alle mostre Anne Imhof. SEX; Espressioni. La proposizione; Dallo studio di William Kentridge; e ‘Giulio Paolini. Le Chef-d’oeuvre inconnu’.
Per poter visitare il Museo durante il weekend è necessario effettuare la prenotazione almeno 24 ore prima.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 637 positivi, 28 morti – 67 ricoverati
Tasso positività del 3%, oltre mille i guariti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
18:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte i casi positivi al Covid riportati nel bollettino dell’Unità di crisi della Regione oggi sono 637, con un tasso del 3% rispetto ai 20.951 tamponi processati (12.678 antigenici), i morti 28 (di cui 6 registrati oggi). In calo di 6 unità i ricoverati in terapia intensiva, ora 188: negli altri reparti -61 (totale a 1.981) Le persone in isolamento domiciliare sono 12.590, i guariti +1.021, gli attualmente positivi 14.759.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Porta Palazzo Stories, concorso per raccontare cuore Torino
Dopo Borgo Rossini e Barriera, promosso da Ponti di parole
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
19:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue il racconto dei quartieri di Torino, attraverso le voci degli abitanti o di chi li frequenta, per ricostruire, attraverso la scrittura, una memoria collettiva e condivisa. Dopo Borgo Rossini e Barriera di Milano, la terza tappa è Porta Palazzo, cuore multietnico della città.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A promuovere il progetto Stories è l’associazione Ponti di parole, nata su iniziativa di Rocco Pinto e Paolo Morelli con il libraio Claudio Aicardi. Il logo è realizzato dall’artista Antonio Lapone. Al concorso su Porta Palazzo, in collaborazione con la libreria Il Ponte sulla Dora, il blog Torino Scritta e la casa editrice Graphot, si potrà partecipare inviando un racconto (al massimo 5.000 battute spazi inclusi), meglio se corredato da un’immagine di proprietà dell’autore, all’indirizzo pontidiparole.to@gmail.com con oggetto Porta Palazzo stories.
Dal 15 maggio al 30 giugno, i racconti sul quartiere di Porta Palazzo saranno pubblicati sul sito web della libreria Il Ponte sulla Dora. L’obiettivo è ricostruire l’anima del quartiere, le relazioni, le caratteristiche, grazie alla voce di chi lo vive ogni giorno. Porta Palazzo non è solo il mercato, ma è anche una porta di accesso alla città, che separa e unisce due mondi, dove si parlano tutte le lingue e si incontrano tutte le tradizioni culinarie e culturali.La partecipazione è libera e i dettagli sono disponibili sui canali web dei partner.
Borgo Rossini è già un libro, Barriera Stories sarà pubblicato entro maggio da Graphot all’interno di una collana dedicata.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
World Password Day, vademecum della startup ToothPic
Ha inventato e brevettato soluzione per sicurezza smartphone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
19:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Utilizzare password efficaci e costantemente aggiornate è uno dei primi passi da fare per proteggere i propri dati sensibili online. A ribadirlo, in occasione del World Password Day del 7 maggio, è ToothPic, la startup innovativa del settore della cybersecurity.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fondata da Diego Valsesia, Giulio Coluccia, Tiziano Bianchi, Enrico Magli – ricercatori e professori del Dipartimento di Elettronica del Politecnico di Torino – ToothPic ha infatti inventato, progettato, sviluppato e brevettato una soluzione per trasformare ogni smartphone in una chiave sicura per l’autenticazione online, sfruttando la firma nascosta e involontaria che lascia ciascuna fotocamera. “Il furto e la compromissione di password e credenziali di accesso ai servizi web rappresentano le vulnerabilità più comuni e sono causa di quasi il 40% dei cyber attacchi*”, ricordano i fondatori di ToothPic.
Per questo Toothpic ha stilato un vademecum – da consultare proprio durante il World Password Day – con alcuni accorgimenti da adottare per diminuire il rischio di eventuali furti di credenziali e mantenere al sicuro i propri dati online: non riutilizzare la stessa password per accedere a più servizi; evitare di cliccare su link contenuti in messaggi o email, anche se in arrivo da mittenti che a prima vista risultano fidati o conosciuti, in cui vengono chiesti dati di autenticazione; aggiornare password troppo deboli che possono facilitare gli hacker, permettendo loro di intervenire con attacchi diretti a brute force (forza bruta); proteggere gli stessi smartphone e computer con un codice, una password o una biometria che ne renda quantomeno sicuro il contenuto; attivare sempre l’autenticazione multifattore, prediligendo autenticatori basati sui token o app rispetto ai codici inviati tramite sms.   TECNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Operazione Platinum, Dia smantella rete europea ‘Ndrangheta
Numerose misure cautelari anche in Germania, Romania e Spagna
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
14:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È in corso un’operazione di polizia contro la ‘Ndrangheta, coordinata dalla Procura di Torino, che vede impegnati oltre 200 donne e uomini della Direzione Investigativa Antimafia (Dia) e un centinaio di unità di polizia, dei carabinieri e della guardia di finanza.
L’operazione, denominata ‘Platinum-Dia’, rappresenta secondo gli inquirenti “un duro colpo” alla ‘ndrangheta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Oltre che il territorio italiano, sono interessate Germania, Romania e Spagna.
Numerose le misure di custodia cautelare e le perquisizioni, emesse dal Tribunale di Torino su richiesta della Direzione distrettuale antimafia (Dda) piemontese e coordinata dalla Direzione nazionale antimafia (Dna), in Italia ed in Germania, nei confronti di soggetti ritenuti affiliati alla ‘ndrangheta.
Si tratta di soggetti attivi nel “locale” di Volpiano (Torino), considerati terminale economico della famiglia Agresta di Platì (Reggio Calabria), nonché nei confronti di esponenti della famiglia Giorgi, detti “Boviciani”, di San Luca, ritenuti responsabili di narcotraffico internazionale ed attivi in Piemonte, Calabria, Sardegna e, in Germania, nel Land del Baden Wùrttemberg, nelle località turistiche del Lago di Costanza.
Una vera e propria “rete mafiosa europea”, come la definisce il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra, rivolgendo un plauso al personale della Dia.
Sequestrati numerosi beni, tra cui aziende cooperative ed edili, immobili, auto, conti correnti bancari e postali per diversi milioni di euro, tra cui società che gestiscono bar e torrefazione a Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: ricavi trimestre +14%, confermati i lanci Jeep
Consegne +11%. In assenza di lockdown ok target 2021
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
09:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis ha chiuso il trimestre – il primo dopo la fusione tra Fca e Psa – con un “solido fatturato netto in crescita in tutte le regioni”. I ricavi sono pari a 34,3 miliardi di euro o a 37 miliardi su base proforma, in aumento del 14%.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le vendite consolidate sono 1.477.000 veicoli o 1.567.000 su base proforma, in aumento dell’11%. “Per il nostro primo trimestre dalla fusione, Stellanits realizza un solido fatturato grazie a un portafoglio di marchi diversificato che genera sia volumi in aumento, sia un effetto positivo e un impatto favorevole di mix prodotti, malgrado gli effetti negativi della crisi globale di semiconduttore”; spiega il cfo di Stellantis, Richard Palmer.
In assenza di lockdown significativi dovuti al Covid il gruppo conferma i target finanziari 2021 e prevede per il mercato dell’auto una crescita dell’8% del Nord America, del 20% del Sud America e del 10% dell’Enlarged Europe (stime invariate rispetto alla precedente previsione).
Non cambia la tabella di marcia per i modelli: i lanci produttivi delle nuove Grand Wagoneer/Wagoneer e della nuova generazione della Jeep Grand Cherokee saranno, rispettivamente, alla fine secondo trimestre 2021 e nel terzo trimestre 2021.
Confermato anche l’Electrification Day l’8 luglio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Napoleone: riapre museo che racconta la battaglia di Marengo
A Spinetta Marengo allestite anche stanze di Longwood
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
05 maggio 2021
10:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riapre oggi al pubblico, nel giorno del bicentenario dalla morte di Napoleone, il Marengo Museum ad Alessandria. È l’esposizione che racconta la battaglia che rese grande Bonaparte e che lui stesso volle celebrare cinque anni dopo con una rievocazione organizzata nei minimi dettagli nella piana alessandrina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dalle 15 sarà di nuovo visitabile Villa Delavo, a Spinetta Marengo, e all’ultimo piano saranno allestite le stanze di Longwood, quelle dell’esilio sull’isola di Sant’Elena dove Napoleone morì.
“Il Marengo Museum – spiega Cristina Antoni, presidente dell’azienda che si occupa dei luoghi della cultura, Costruire Insieme – sarà aperto da oggi tutti i mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19, mentre il sabato e la domenica l’ingresso è solo su prenotazione”.
L’attore teatrale Massimo Bagliani ha letto l’ode “Il cinque maggio” di Alessandro Manzoni all’interno delle sale del Marengo Museum e il video si potrà vedere online sui canali social dell’azienda Costruire Insieme, sul sito, ma anche su Radio Gold Tv al canale 654 del digitale terrestre. Sarà anche pubblicato sul sito e sui canali social del Comitato per il Bicentenario Napoleonico 1821 – 2021.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Italia e Francia per 9 su 10 priorità sviluppare ferrovie
Sondaggio BVA. Massima importanza a lotta al global warming
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
11:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Italia e in Francia oltre 9 persone su 10 ritengono fondamentale sviluppare il trasporto merci su rotaia rispetto a quello su strada. Il dato emerge dal sondaggio realizzato da BVA per conto di TELT (Tunnel Euralpin Lyon Turin) sulla percezione della ferrovia Torino-Lione nei due Paesi e su vari indicatori nei diversi ambiti territoriali: nazionale (Italia e Francia), regionale (Piemonte e Auvergne Rhône-Alpes) e locale (Torino, Lione, Val di Susa e Valle della Maurienne).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Unico territorio in cui il punteggio sullo sviluppo del trasporto merci su rotaia era più basso nel 2019, la Val di Susa, è ora in linea con le altre zone (93%), con un balzo di 6 punti percentuali.
In Francia e, in misura minore, in Italia, la ferrovia è considerata prioritaria negli investimenti nel settore dei trasporti in Europa nei prossimi anni rispetto al trasporto aereo o stradale: lo è rispettivamente per il 73% e 55% – secondo il sondaggio BVA. E la quota più alta, in Italia, è proprio in Valle di Susa dove il 65% degli intervistati mette al primo posto la ferrovia, contro il 20% del trasporto aereo e il 12% di quello su strada.
Nella Valle francese della Maurienne la quota che chiede investimenti in campo ferroviario è del 68%, il dato del Piemonte è del 50% con Torino al 46%. In questo contesto il progetto della nuova linea Torino-Lione registra un sostegno tra i due Paesi compreso tra il 61% e il 95% (contrari tra il 5% e il 28% degli intervistati). La dimensione europea del progetto continua ad essere vista positivamente: l’81% degli intervistati in Italia e l’89% in Francia ritiene il progetto importante per l’unità e lo sviluppo dell’Unione europea.
Il sondaggio rivela, inoltre che la lotta al riscaldamento globale è per i cittadini sempre di più una priorità. Almeno 1 intervistato su 3, sia in Italia sia in Francia ha risposto dando la massima importanza, cioè un voto tra 9 e 10, alla necessità di mettere in campo misure per fermare il riscaldamento globale.
Il voto medio all’importanza del tema è più alto in Piemonte (8,7), rispetto al totale italiano (8,4) e a quello transalpino (8), ma gli abitanti che danno un valore massimo (9 o 10) sono quasi il 60% in Piemonte e in Valle di Susa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Politecnico, riapre sede storica del Castello del Valentino
Da sabato 15 maggio ripartono visite guidate alla dimora sabauda
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
11:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la lunga chiusura dovuta alle misure di contenimento per l’emergenza sanitaria da Covid-19, il Castello del Valentino, sede storica del Politecnico di Torino e residenza sabauda dichiarata Patrimonio dell’umanità Unesco, riapre finalmente al pubblico da sabato 15 maggio 2021: “Il Politecnico di Torino ha il privilegio di possedere un patrimonio unico: è nostro piacere, ma anche un dovere etico, custodirlo, valorizzarlo e condividerlo con cittadini e turisti”, spiega la professoressa Annalisa Dameri, referente scientifico per i Restauri del Castello del Valentino.
Il Castello, proprietà del Politecnico, è sede della Scuola di Architettura e residenza sabauda dichiarata Patrimonio dell’umanità Unesco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le stanze del piano nobile sono visitabili solo durante visite guidate gratuite, con l’accompagnamento del personale laureato selezionato dall’ateneo. L’itinerario di un’ora prevede la visita delle stanze del piano nobile, sala delle colonne e cappella al piano terreno: è possibile che l’itinerario possa subire qualche variazione in caso di lavori di restauro o in caso di sale occupate da convegni.
La visita sarà svolta in assoluta sicurezza, nel rispetto delle norme di sicurezza per evitare il contagio da Covid-19.
L’ingresso sarà contingentato per gruppi di visitatori non superiori a 15 persone e verranno adottate le norme di comportamento necessarie all’accesso a luoghi pubblici, come l’utilizzo delle mascherine, la misurazione della temperatura all’ingresso e la prenotazione obbligatoria sul sito ufficiale del castello. Ogni settimana, sarà quindi nuovamente possibile visitare il Castello, con due orari di ingresso al sabato mattina alle 10 e alle 11.30 (prenotazione obbligatoria sul sito del Castello).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Premio Acqui Storia, Edith Bruck è Testimone del Tempo
Il premio consegnato di persona dal sindaco di Acqui Terme
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
05 maggio 2021
11:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Edith Bruck è la Testimone del Tempo del Premio Acqui Storia.
Il sindaco di Acqui Terme (Alessandria), Lorenzo Lucchini, insieme all’assessore alla Cultura Cinzia Montelli, l’hanno incontrata per consegnarle di persona, a Roma, il premio speciale destinato alle personalità che sono state testimoni dirette di vicende ed eventi storici.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

“Questo conferimento – spiega il sindaco Lucchini – è il nostro pubblico attestato di stima, ammirazione, apprezzamento e riconoscenza per essere una voce forte e autorevole della triste tragedia dell’Olocausto. Edith Bruck ha sempre svolto un’intensa attività di conservazione della memoria ed è stata capace di trasmettere energicamente alle giovani generazioni il dramma vissuto da numerose persone. Oggi vogliamo esprimere il nostro riconoscimento del valore morale ed educativo del ruolo che ha ricoperto in questi anni”.
L’intervista a Bruck, fatta dalla storica Michela Ponzani, che è presidente della giuria nella sezione divulgativa del Premio, sarà proiettata nei giorni del Premio Acqui Storia.
Edith Bruck è scrittrice, poetessa, traduttrice e regista, ma soprattutto testimone della Shoah: nel 1944, a tredici anni, viene deportata ad Auschwitz e successivamente in altri campi di sterminio tedeschi. Finita la guerra scopre che la sua famiglia non esiste più. Il padre, la madre, il fratello e altri componenti sono tutti morti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Morì annegato nel sottopasso, sindaco e assessori a processo
Tragedia nel 2018 nel Torinese. A giudizio anche due assessori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
12:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tutti rinviati a giudizio i membri della giunta di Rivarolo Canavese (Torino) e i tecnici accusati dalla procura di Ivrea di omicidio colposo per la morte di Guido Zabena, l’operaio 51enne di Favria che la notte del 3 luglio 2018 morì annegato nella sua auto all’interno del sottopasso ferroviario tra Rivarolo e Feletto che si era allagato durante un violento temporale. La decisione è stata presa questa mattina dal giudice Fabio Rabagliati del tribunale di Ivrea.

Andranno quindi a processo, come richiesto dal pubblico ministero Lea Lamonaca, il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno, gli assessori Francesco Diemoz e Lara Schialvino, il capo settore lavori pubblici Enrico Colombo e il comandante della polizia locale, Sergio Cavallo.
Secondo le indagini della procura, gli amministratori e i tecnici non avrebbero previsto il rischio di allagamento del sottopasso che, tra l’altro, non era stato inserito nel piano di protezione civile nonostante gli allagamenti precedenti. In quel sottopasso, secondo la procura, era anche carente la manutenzione. Il processo si aprirà il 16 luglio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Napoleone, alla Venaria la carrozza dell’Imperatore
Nella Scuderia Grande della Reggia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
13:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 26 aprile 1805 la Venaria accoglieva uno dei suoi più celebri visitatori, Napoleone Bonaparte, che ora torna in qualche modo nella residenza sabauda. Dal 5 maggio, infatti, per l’anniversario dei 200 anni della morte dell’Imperatore, nella Scuderia Grande della Reggia è possibile ammirare la sua carrozza, realizzata dal carrozziere napoleonico Jean-Ernest-Auguste Getting e tornata agli antichi splendori grazie a un intervento di restauro realizzato dai Laboratori del Centro Conservazione e Restauro ‘La Venaria Reale’ e cofinanziato dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un lavoro che ha portato a scoperte interessanti e informazioni inedite sulle vicende storiche del manufatto che, dopo essere stata esposta per circa un secolo al Museo di Marengo, ha avuto negli anni diversi proprietari, fra i quali anche il noto sensitivo Gustavo Adolfo Rol. Dal 1955 è parte del patrimonio della Fondazione Ordine Mauriziano, Palazzina di Caccia di Stupinigi, dove tornerà fra un paio d’anni. L’evento è il perno di attività culturali per l’Anno del Bicentenario napoleonico, la prima delle quali è una piccola esposizione di opere e oggetti legati alla presenza di Napoleone in Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: Nosiglia, servono tutte energie per soluzione
Appello arcivescovo Torino, cooperare tra istituzioni e privati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
13:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Apprendiamo con dolore e amarezza la comunicazione dell’avvio della procedura dei licenziamenti collettivi per i lavoratori e le lavoratrici dell’ex Embraco. Oltre ad esprimere la mia vicinanza personale e quella della Chiesa di Torino a tutte le persone e famiglie coinvolte, auspico che si mettano in campo tutte le energie, risorse e progettualità per provare a trovare una soluzione equa e rispettosa delle persone e del loro lavoro”.
L’arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia, interviene così sulla vertenza Embraco.
“Come spesso ho avuto modo di ribadire, solo attraverso la cooperazione e l’intesa tra istituzioni – il ministero in prima persona -, imprese, organizzazioni sindacali e sistema del finanziamento pubblico e del reddito privato si possono affrontare e risolvere grandi sfide e problematiche, come nel caso delle re-industrializzazioni. Qualche giorno fa abbiamo celebrato il Primo Maggio, la festa del lavoro e dei lavoratori. Non buttiamo via l’occasione di costruire concreti segnali di speranza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Orchestra Sinfonica Rai riparte con Luisi direttore emerito
L’americano Robert Trevino nominato direttore ospite principale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
13:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai ritorna dal vivo domani, 6 maggio, dopo la chiusura dei teatri per l’epidemia. All’Auditorium Rai di Torino sarà sul podio il nuovo direttore emerito Fabio Luisi, che lo scorso ottobre aveva diretto l’ultimo concerto pubblico all’Auditorium.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Da quando ho diretto l’Orchestra della Rai per la prima volta nel dicembre 2017 sono tornato spesso sul suo podio. È nato un ottimo rapporto artistico e umano che è sfociato nella nomina a direttore emerito, con la quale sarò felice di tornare all’Auditorium Rai di Torino domani e poi a ottobre per l’inaugurazione della prossima stagione sinfonica”, dice Fabio Luisi. Oltre a Luisi, grande direttore italiano affermato in tutto il mondo, l’Orchestra Sinfonica Nazionale ha scelto il giovane americano Robert Trevino come direttore ospite principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. “Fin dal primo momento in cui ho fatto musica con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, con l’esecuzione di Eine Alpensinfonie di Strauss, mi è parso evidente che avessimo la stessa idea del nostro scopo in quanto artisti, che è quello di comunicare e dare espressione alle più grandi emozioni che proviamo. Da allora ho sempre atteso con piacere ogni occasione di tornare a fare musica con loro nella bellissima Torino, e ogni volta è sempre stata un’esperienza magnifica”, sottolinea Trevino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giro: maglia rosa di Coppi esposta all’Egizio di Torino
In occasione partenza della corsa e dei 90 anni della casacca
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
12:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Museo Egizio di Torino celebra il Giro d’Italia e partecipa ai festeggiamenti per i 90 anni della Maglia Rosa esponendo un vero cimelio di Fausto Coppi, una Maglia Rosa storica appartenente alla Collezione Chiapuzzo del Museo AcdB di Alessandria.
Il ‘memorabilia’ sarà esposto dal 7 al 30 maggio, nell’ambito della mostra ‘Archeologia invisibile’, in collaborazione con il Giro d’Italia e offre l’occasione per mettere l’accento sulla storia della maglia e sulla sua ‘biografia’, tema centrale della mostra temporanea dell’Egizio, che, partendo da alcuni manufatti contemporanei, illustra strumenti, esempi e risultati dell’opera di ricomposizione di informazioni resa oggi possibile dall’applicazione delle scienze all’egittologia e, in particolare, allo studio dei reperti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il cimelio è una maglia di lana, probabilmente una ‘maglia replica’ che il Campionissimo regalava agli amici più cari, e che fu donata a Giovanni Chiapuzzo, tortonese che si formò al ‘Collegio’, vera e propria Accademia dei gregari del ciclismo.
Un’occasione per vederla può essere la Festa della Mamma, quando il museo offrirà l’ingresso gratuito, su prenotazione con almeno 24 ore di anticipo, a tutte le mamme accompagnate dai loro figli.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musei: assessore Piemonte, dati aperture sono confortanti
Ora attendiamo il pass vaccinale per non chiudere più
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
14:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nonostante il cattivo tempo, nella prima finestra di aperture dal 26 aprile al 1 maggio i musei piemontesi sono stati presi d’assalto: primo fra tutti l’Egizio che ha registrato il sold out con oltre 5.300 presenze, seguito dalla Gam con 3.015 e la Reggia di Venaria con 1.857. A seguire si collocano i musei Reali con 1.250 visitatori, Palazzo Madama con 1.477, Palazzo Chiablese dove è in corso la rassegna Capa in Color con 1.169, e il museo dell’Auto con 836 tra prenotazioni online e visite.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“I dati a sette giorni dalla riapertura – afferma l’assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, Vittoria Poggio – sono confortanti. Con il pass vaccinale che ci auguriamo arriverà presto, possiamo immaginare una stagione nuova in sicurezza e senza chiusure”. “Questi dati – rimarca – ci spingono a guardare sotto una nuova luce la stagione nella quale stiamo per entrare, e sulla quale confidiamo per recuperare i mesi perduti, sapendo di poter disporre di soluzioni digitali complementari per incrementare ancora di più la conoscenza dei nostri patrimoni culturali”. Fuori dai confini torinesi, i luoghi più visitati sono stati il Castello di Racconigi con 539 biglietti venduti e l’abbazia di Vezzolano con 538 nell’unico giorno di apertura il primo maggio. L’attrattività dei musei piemontesi è confermata anche dal report dell’Osservatorio Culturale del Piemonte pubblicato nei giorni scorsi. Nel periodo 1-26 febbraio 2021 quando il Piemonte era in zona gialla, nonostante il contingentamento degli spazi e solo il 70% dei musei aperti, sono state registrate 70 mila presenze distribuite su tutto il sistema museale piemontese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino; Lukic in Germania per un consulto medico
Problemi muscolari per il serbo, ma nessuno stop immediato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
14:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nelle scorse ore, il centrocampista del Torino Sasa Lukic è volato in Germania, a Monaco. Il serbo si è recato in Baviera per un consulto medico, già programmato da tempo, per valutare qualche acciacco muscolare che lo tormenta da giorni.
Il team di esperti che ha visitato il granata non gli ha imposto uno stop immediato, ma si valuterà al termine della stagione con quali cure sarà meglio procedere.

Economia tutte le notizie Tutto il Mondo Economico in un click! SEMPRE AGGIORNATO E DETTAGLIATO! SEGUILO!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 29 minuti

Ultimo aggiornamento 5 Maggio, 2021, 12:34:18 di Maurizio Barra

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:32 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 12:34 DI MERCOLEDÌ 05 MAGGIO 2021

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Generali:Donnet, siamo partner di vita di famiglie e imprese
Abbiamo piano di investimenti da 3,5 miliardi di euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
10:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Nel 2021 Generali celebra il suo 190/o anniversario. Non si tratta solo di un traguardo significativo che poche aziende raggiungono, ma anche di un’opportunità per onorare la nostra storia continuando a svolgere, accanto al nostro lavoro quotidiano, un ruolo di cittadinanza d’impresa sempre più attivo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Così il ceo di Generali, Philippe Donnet, in un editoriale su Euractiv, tra le più autorevoli piattaforme d’informazione sugli affari europei.
“Il purpose di Generali è consentire – aggiunge – alle persone di costruire un futuro più sicuro prendendosi cura delle loro vite e dei loro sogni. Il nostro obiettivo è essere un Partner di Vita per i nostri clienti, siano essi individui, famiglie o aziende, e viviamo attivamente le comunità in cui operiamo. Abbiamo dimostrato questo impegno nel marzo dello scorso anno, quando, durante la fase più critica della crisi di Covid-19, abbiamo prontamente lanciato un Fondo Straordinario Internazionale da 100 milioni di euro per combattere la pandemia.Più di recente abbiamo presentato il programma di investimenti “Fenice 190″, che si propone di contribuire al rilancio dell’economia europea in un’ottica di sostenibilità. Il nostro piano prevede di investire un totale di 3,5 miliardi di euro nel corso di cinque anni attraverso una serie di fondi indirizzati a infrastrutture, innovazione e digitalizzazione, Pmi, abitabilità green, strutture sanitarie e istruzione.
Abbiamo già movimentato un miliardo di euro nel 2020. Sono orgoglioso di affermare che questo è lo spirito di Generali”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nasce “segnali di futuro”: la serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni
La serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’uscita del primo episodio dedicato alla pandemia e alle crisi mondiali, il 4 maggio prossimo, prende il via Segnali di Futuro, la serie online – con le sue prime cinque puntate – prodotta da Festival del Futuro, la piattaforma fisica e digitale promossa da Eccellenze d’Impresa e Gruppo editoriale Athesis con la direzione scientifica di Harvard Business Review Italia, che affronta i trend principali che influenzeranno la vita sociale ed economica nei prossimi anni:

Prevedere, affrontare e vincere le crisi, il titolo della prima puntata. Gli appuntamenti successivi, rilasciati con cadenza quindicinale, saranno dedicati alla sostenibilità, alla tecnologia e lavoro, alle prospettive economiche, per chiudere con l’innovazione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tutti gli episodi saranno introdotti da Enrico Sassoon, Direttore di Harvard Business Review Italia e Direttore scientifico del Festival del Futuro, riprendendo alcuni degli interventi più importanti esposti nell’ultima edizione del Festival. Enrico Sassoon spiega le motivazioni di Segnali di Futuro: “Volevamo che l’evento non si esaurisse con la conclusione del Festival, che è stato un grande successo ed è stato seguito in streaming da quasi 300.000 persone, ma che fosse fruibile anche in tempi successivi, creando una sorta di ponte concettuale tra l’edizione passata e quella futura del Festival”. “Il format scelto – ha aggiunto Luigi Consiglio presidente di Gea Consulenti di direzione – è di poco inferiore ai 30 minuti, una durata che permette di cogliere in breve tempo tutti i temi più importanti sul futuro raccontati da alcuni dei più grandi esperti mondiali, un format agile che completa l’offerta di riflessioni e dibattiti fruibili sulle piattaforme del festival”. Matteo Montan, Amministratore Delegato del Gruppo editoriale Athesis ha commentato: “Con Segnali di Futuro l’offerta del Festival si arricchisce, aggiungendo nuovo valore sia per il pubblico sempre più esteso di questa iniziativa sia per i grandi brand che hanno deciso di esserne partner. Il format è stato pensato per essere diffuso sulle nostre piattaforme digitali e su quelle dei nostri partner, con un’audience potenziale di diversi milioni di persone”. Le prime cinque puntate saranno diffuse sui seguenti siti: – Festival del Futuro – http://www.festivaldelfuturo.eu – Testate Athesis – http://www.larena.it, http://www.ilgiornaledivicenza.it e http://www.bresciaoggi.it – Harvard Business Review Italia – http://www.hbritalia.it – Eccellenze d’Impresa – http://www.eccellenzedimpresa.it – Futura network – http://www.futuranetwork.eu.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La serie sarà, inoltre, veicolata sulle emittenti televisive di Athesis, TeleArena e TeleMantova. Le puntate sono state realizzate da Sugo Tv con musiche originali di Gadi Sassoon. Gli interi eventi e dibatti degli scorsi anni possono essere fruiti completamente sul canale YouTube del Festival del Futuro. Il Festival del Futuro è un’iniziativa organizzata da Eccellenze d’Impresa (una partnership tra Gea-Consulenti di direzione, Harvard Business Review Italia e Arca Fondi SGR) e Gruppo Editoriale Athesis. Nato nel 2019, con la partnership di VeronaFiere, nel 2020 è diventato un grande evento digitale che ha totalizzato oltre 870.000 views contando quasi 300.000 visitatori unici e una reach social che ha sfiorato 1 milione di profili raggiunti. L’edizione 2021 si svolgerà dal 18 al 20 Novembre.

TECNOLOGIA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Campari: vendite del trimestre +12,1%, raddoppia l’utile lordo
Lancia divisione Rare per i brand alcolici di lusso
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
11:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le vendite di Campari nel primo trimestre sono state pari a 397,9 milioni (+10,5% su base totale, o +17,9% a livello organico). Se confrontate con il primo trimestre 2019, che rappresenta la base di riferimento invariata rispetto all’impatto Covid 19, la crescita organica è stata pari al 12,1%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’effetto perimetro è stato leggermente negativo (-0,8%), l’effetto cambi è risultato negativo e pari a -6,6%, principalmente guidato dalla svalutazione del dollaro americano e delle valute dei mercati emergenti. L’utile del gruppo prima delle imposte è stato pari a 64,8 milioni, in aumento del 112,1%. L’utile del gruppo prima delle imposte rettificato, che esclude le rettifiche per proventi (oneri) operativi e finanziari, nonché la rivalutazione al fair value dell’investimento nella joint venture sudcoreana per un ammontare totale netto positivo pari a 0,7 milioni, è pari a 64,1 milioni, in crescita del’84,7%.
Il gruppo lancia intanto la divisione Rare, un nuovo approccio per affermare il marchio tra i principali player del segmento degli spirit luxury. Oltre agli Stati Uniti, è previsto uno sviluppo dell’iniziativa Rare, arricchita con le migliori espressioni dal portafoglio dei brand leader del gruppo italiano in selezionati mercati europei e in Australia, nonché nel canale e-commerce.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Festival economia di Trento in presenza con Nobel e ministri
16/a edizione con incontri e approfondimenti dal 3 al 6 giugno
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TRENTO
04 maggio 2021
12:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dal 3 al 6 giugno, a Trento, torna il Festival dell’economia, giunto alla sua sedicesima edizione, la seconda al tempo della pandemia. Come ha annunciato il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti, “stante la situazione odierna e attuale dei contagi, considerando i dati ad oggi in continua stabilizzazione e calo, vogliamo dare un messaggio di ripartenza e fiducia e puntare a un’edizione in presenza.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo vogliamo fare – ha sottolineato Fugatti – con un protocollo ad hoc sul quale stiamo lavorando con l’Azienda sanitaria. Le modalità organizzative le decideremo in questi giorni insieme anche al sindaco di Trento, Franco Ianeselli”. Tutti gli eventi saranno comunque fruibili in streaming sul sito del Festival.
Quest’anno il tema sarà “Il ritorno dello Stato – Imprese, comunità, istituzioni”. Tra gli ospiti annunciati stamane, nel corso della presentazione del programma svoltasi nel palazzo della Provincia, in Sala Depero, ben cinque premi Nobel per l’economia, che ragioneranno in particolare sulle questioni che la pandemia ha posto sul tappeto nell’ultimo anno. Aprirà Michael Kremer, poi Paul Milgrom, Joseph E. Stiglitz, Michael Spence e Jean Tirole. Nutrita anche la presenza istituzionale: hanno confermato la loro partecipazione il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, i ministri Renato Brunetta, Roberto Cingolani, Vittorio Colao, Massimo Garavaglia, Mariastella Gelmini, Giancarlo Giorgetti ed Enrico Giovannini.
Sarà presente anche Massimo Fedriga, presidente della Conferenza dei presidenti delle regioni e naturalmente il governatore Maurizio Fugatti e il sindaco di Trento, Franco Ianeselli.
Nomi di peso ovviamente per quanto riguarda il mondo economico: interverrà, tra gli altri, Gita Gopinath, capo economista del Fondo Monetario Internazionale, poi Lucrezia Reichlin, Thomas Piketty, Luigi Zingales, Romano Prodi, Francesco Giavazzi. Tanti gli approfondimenti sul tema sanitario: tra gli appuntamenti, quello dedicato al tema dei nuovi modelli di assistenza sanitaria, che vedrà tra i relatori Ilaria Capua e Walter Ricciardi.   POLITICA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Milano cauta (+0,17%), brillano Campari e petroliferi
Corre Mps. In ordine sparso i listini europei coi futures Usa
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
13:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari segna un debole rialzo (+0,17%) a metà strada fra le più toniche Parigi (+0,53%) e Londra (+0,71%) e Francoforte (-0,29%) appesantita da Infineon (-3,5%) mentre i futures Usa mostrano ancora debolezza, soprattutto per i tecnologici del Nasdaq. Il rialzo del greggio col Wti sopra i 65 dollari al barile (+1,1%), in una buona gornata per le materie prime, spinge i petroliferi su tutti i listini.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Da segnalare poi, nella City, Easyjet in volo (+3%) grazie all’apertura dei movimenti all’estero dei cittadini britannici.
A Milano brillano Tenaris (+3,19%), Saipem (+3,68%) ed Eni (+1,47%) ma in vetta al listino principale corre Campari (+4,13%) grazie alla trimestrale migliore delle stime. Bene anche Leonardo (+1,95%) e le banche, mentre lo spread si muove intorno a 108,5 punti, grazie ai maggiori benefici fiscali alle fusioni contenuti nel decreto Sostegni. La migliore fra i big è Banco Bpm (+1,08%), seguita da Bper (+0,97%) e Unicredit (+0,79%). Fuori dal paniere dei grandi la maggior candidata a una aggregazione, Mps, guadagna ancora di più: +5,14% a 1,19 euro. In luce c’è poi Mediaset (+2,46% a 2,75 euro) che ha peraltro dimezzato le perdite segnate nella prima fase della seduta sull’onda della pace raggiunta con Vivendi (-0,31% a Parigi).
Nell’indice principale sono in coda Nexi (-2%), Pirelli (-0,78%), Inwit (-0,66%). Prese di profitto infine su Cnh (-0,59%) e Ferrari (-0,33%) in attesa delle trimestrali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer: trimestre boom, ricavi a 14,58 miliardi di dollari
Da vendita vaccino stima 26 miliardi di ricavi in 2021
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
13:57
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer chiude il primo trimestre con ricavi di 14,58 miliardi di dollari, in aumento da 10,08 miliardi rispetto all’anno scorso. Il risultato è anche migliore della stima di 13,62 miliardi di dollari.
Il colosso farmaceutico prevede, nel 2021, ricavi dalla vendita del suo vaccino anti covid BNT162b2 pari a 26 miliardi di dollari, in rialzo rispetto alla precedente stima di 15 miliardi di dollari. Le nuove previsioni sui ricavi dalla vendita del vaccino sono dovuti ai nuovi contratti firmati il mese scorso e che prevedono la consegna di 1,6 miliardi di dosi.
Pfizer migliora anche la guidance per l’anno in corso e ora si attende ricavi compresi in una forchetta tra 70,5 e 72,5 miliardi di dollari. La precedente guidance vedeva ricavi compresi tra 59,4 e 61,4 miliardi di dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa contrastata, futures in rosso, Milano -0,9%
In arrivo bilancia commerciale, ordini, Redbook e scorte greggio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
14:28
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse contrastate in Europa con i futures Usa in rosso e lo spread tra Btp e Bund tedeschi in ulteriore rialzo a 109,6 punti. Rialzi per Londra (+0,2%) e Madrid (+0,5%), segno meno invece per Parigi (-0,2%), Milano (-0,9%) e Francoforte (-1,3%), fanalino di coda.
In rialzo il greggio (Wti +1,52% a 65,48 dollari al barile) in vista delle scorte settimanali Usa, attese insieme al saldo della bilancia commerciale, agli ordini, al Redboook sul commercio e all’intervento della presidente della Fed di San Francisco Mary Daly.
In piena stagione di trimestrali l’effetto dei conti si fa sentire su Ferrari (-5,28%), Campari (+3,23%), Nel (-16%), attiva nelle rinnovabili, Teamviewer (-8,34%), Shop Apotheke (-7,09%). Sprint di Dassault (+5%) per una commessa in Egitto da 30 velivoli aggiuntivi, mentre il produttore di microchip Ams (+5%) è spinto dai conti trimestrali, diffusi anche da Siemens (-1,56%) e Siemens Gamesa (-6,12%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ministri Turismo G20, -73% arrivi e -62 mln posti di lavoro
In bozza documento, priorità mobilità sicura e sostenibilità
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
14:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ripristinare la fiducia nei viaggi e nel turismo e consentire la ripresa economica, imparare dall’esperienza della pandemia e dare priorità a un’agenda di sviluppo sostenibile nel guidare il turismo futuro. Queste le azioni da intraprendere, indicate nella bozza del documento della riunione del ministri del Turismo del G20, riuniti sotto la Presidenza italiana e alla presenza del ministro Massimo Garavaglia, che si esplicano in linee guida in 7 aree chiave: mobilità sicura, gestione delle crisi, resilienza, inclusività, trasformazione verde, transizione digitale e investimenti e infrastrutture.

Il turismo – viene sottolineato ancora nella bozza – continua a essere uno dei settori più duramente colpiti dalla pandemia, con arrivi turistici internazionali in calo del 73% a livello globale nel 2020 e impatti senza precedenti sui gruppi vulnerabili e piccole e medie imprese, e con quasi 62 milioni di posti di lavoro persi a livello globale, che rappresentano un calo del 18,5%, con una prospettiva che rimane altamente incerta. La ripresa dei viaggi e del turismo è cruciale per la ripresa economica globale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano scivola (-1%), pesano Ferrari, Cnh e Nexi
Incentivi a fusioni spingono Mps, bene Campari, spread a 109,5
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:04
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari gira in calo (Ftse Mib -1,11%) frenata da Ferrari (-5,42%) dopo i conti e il rinvio di un anno degli obiettivi per il 2022 a causa del Covid. Pesano anche Nexi (-2,6%) e Cnh (-2,3%), alla vigilia della trimestrale, che si prepara a diffondere anche Stellantis (-0,31%).
Diffondono la trimestrale domani anche Enel (-1,44%) e Italgas (-0,07%), mentre i conti di Campari (+2,87%) hanno messo le ali ai piedi del titolo. In luce con il balzo del greggio in vista delle scorte Usa Tenaris (+1,5%), Saipem (+2,3%) ed Eni (+0,57%). Le attese sul decreto Sostegni Bis, con l’estensione dell’incentivo fiscale per le fusioni bancarie spinge Mps (+3,03%) in controtendenza con Banco Bpm (-1,16%), Bper (-1%), Unicredit (-0,87%) e Intesa (-0,75%), con lo spread in rialzo a 109,5 punti base.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: parte Free2Move e Solutions per svolta elettrico
La joint venture con Engie Eps è operativa, prima riunione cda
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
15:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Free2Move eSolutions, la joint venture tra Stellantis ed Engie Eps nata per guidare la transizione alla mobilità elettrica, è operativa. Dopo il closing dell’operazione si è svolto il primo consiglio di amministrazione della società guidata da Carlalberto Guglielminotti (proveniente da Engie Eps e Young Global Leader 2020 del World Economic Forum) e dal ceo Roberto Di Stefano, proveniente da Stellantis.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fanno parte del cda anche Brigitte Courtehoux (ceo di Free2Move Brand e membro del Global Executive Committee di Stellantis) e Davide Mele (Deputy Chief Operating Officer Enlarged Europe) di Stellantis, con Luigi Michi (precedentemente Head of Strategy and System Operation in Terna e Executive Vice President in Enel) e Giovanni Ravina (Chief Innovation Officer) che rappresenta Engie Eps.
Dall’impianto Vehicle-to-Grid (V2G) di Mirafiori, a Torino, rappresentativo della collaborazione che lega dal 2017 prima Fca (e quindi Stellantis) con Engie Eps, Guglielminotti e Di Stefano hanno annunciato l’avvio dell’attività della nuova società, creata per accelerare la diffusione della mobilità elettrica, completando il portafoglio di prodotti di Free2Move con una serie di offerte al 100 per cento dedicate all’e-mobility. I prodotti eFast consentiranno la ricarica rapida – fino a 100 chilometri in meno di 30 minuti – coniugando innovazione tecnologica e sostenibilità utilizzando second-life-battery provenienti dal settore automobilistico: sono la soluzione ideale per stazioni di servizio, hotel, edifici commerciali e piccole flotte di veicoli elettrici.   PIEMONTE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Petrolio: in rialzo a New York a 65,30 dollari
Crescita dell’1,26%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
04 maggio 2021
15:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il petrolio è in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dell’1,26% a 65,30 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ferrari: utile netto +24%, posticipati un anno target 2022
Elkann, forte partenza è promettente per l’anno
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
15:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Ferrari ha chiuso il primo trimestre 2021 con un utile netto di 206 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo del 2020. I ricavi sono aumentati dell’8% a 1,011 miliardi, sono state consegnate in totale 2.771 auto, in lieve aumento (+1%) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Il portafoglio ordini alla fine del trimestre è “a livelli record”.
“Questa forte partenza d’anno è promettente per il resto del 2021, testimonia la resilienza del nostro modello di business e lo straordinario lavoro delle donne e degli uomini della Ferrari. Guardando al futuro, ci aspettiamo che l’approccio prudenziale adottato nel 2020, e che continua nel 2021, nel modificare i nostri investimenti in risposta all’emergenza da Covid-19 posticiperà di un anno il raggiungimento della nostra guidance 2022” commenta John Elkann, presidente e amministratore delegato della casa di Maranello.
La Ferrari ha fiducia nella possibilità di raggiungere il limite superiore dei target 2021, con ricavi pari a circa 4,3 miliardi, “a condizione che l’operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dl sostegni, via l’Imu con cali del 30%,più tempo voucher viaggi
Tra le novità proroga sfratti e un fondo per i genitori separati
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Più tempo per utilizzare i voucher per viaggi e concerti saltati causa Covid, via la prima rata Imu per le imprese con cali di fatturato del 30% e azzeramento del canone Rai per alberghi, bar e ristoranti, che potranno anche mettere i tavolini all’aperto senza pagare la tassa sull’occupazione del suolo pubblico fino alla fine dell’anno.
Sono alcune delle novità del decreto Sostegni, dopo che le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno chiuso in una maratona notturna l’esame degli emendamenti, tra cui compare anche una proroga selettiva del blocco degli sfratti, ma solo quelli arrivati dall’inizio della pandemia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per i morosi pre-Covid, quindi lo sblocco scatterà dal primo luglio.
Tra le modifiche la proroga di sei mesi – da 18 mesi a due anni – della durata dei voucher emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici ma anche per gite scolastiche e viaggi di istruzione – compreso il quarto anno all’estero per gli studenti delle scuole superiori.
Durano invece tre anni quelli per gli spettacoli (nel caso dei concerti solo se la data è fissata entro il 2023).
Ma arriva anche un fondo per i genitori separati o divorziati in difficoltà economiche causa Covid, per garantire l’assegno di mantenimento, e un altro per i Comuni che troveranno sedi alternative alle scuole per i seggi della prossima tornata elettorale d’autunno.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Roma vola a Piazza Affari con Mourinho allenatore
Il titolo, congelato al rialzo per un repentino scostamento di prezzo, segna un balzo del 22,35% a 0,322 euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
16:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Balzo improvviso di As Roma a Piazza Affari dopo l’annuncio su instagram di Josè Mourinho, che sarà il nuovo allenatore del Club Giallorosso. Il titolo, congelato al rialzo per un repentino scostamento di prezzo, segna un balzo del 22,35% a 0,322 euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa scivola con Wall Street in rosso, Milano -1,5%
Effetto trimestrali, Ferrari crolla dopo rinvio obiettivi,
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
16:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Peggiorano le Borse europee con gli indici Usa in rosso dopo dati macroeconomici Usa non del tutto in linea con le stime degli analisti. Lo è stato il saldo commerciale, negativo per 74,4 miliardi di dollari (61,87 miliardi di euro), peggio delle attese gli ordini di fabbrica (+1,1%), meglio invece i beni durevoli (+0,8%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Supera quota 110 punti o spread tra Btp e Bund tedeschi. Girano in negativo Londra (-0,18%) e Madrid (-0,2%), mentre perdono ulteriormente quota Parigi (-0,65%), Milano (-1,5%) e Francoforte (-2,15%). In rialzo il greggio (Wti +1,1% a 65,19 dollari al barile) in vista delle scorte settimanali Usa, attese insieme al Redboook sul commercio e all’intervento della presidente della Fed di San Francisco Mary Daly.
In piena stagione di trimestrali l’effetto si fa sentire su Ferrari (-7,8%), Campari (+2,7%), Nel (-15,9%), attiva nei servizi per la produzione di idrogeno, sul tecnologico Teamviewer (-14,4%) e sulla catena di farmacie Shop Apotheke (-6,7%). Sprint di Dassault (+4,4%) per una commessa in Egitto da 30 velivoli aggiuntivi, mentre il produttore di microchip Ams (+3,8%) è spinto dai conti trimestrali, diffusi anche da Siemens (-2,58%) e Siemens Gamesa (-5,77%), attiva nella produzione di attrezzatura per le rinnovabili.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano amplia calo nel finale (-1,8%), pesa Ferrari
Spread stabile sopra 110 punti, bene Campari, sprint As Roma
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:23
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari amplia il calo nel finale (Ftse Mib -1,8%) frenata da Ferrari (-7,4%) dopo i conti e il rinvio di un anno degli obiettivi per il 2022 a causa del Covid. Pesano anche Nexi (-4,28%) e Cnh (-3,25%), alla vigilia della trimestrale, che si prepara a diffondere anche Stellantis (-1,1%), Enel (-1,86%) e Italgas (-0,8%), mentre Campari (+2,3%) l’ha presentata oggi.
In luce con il balzo del greggio in vista delle scorte Usa Saipem (+1,28%) e Tenaris (+0,64%), Saipem (+2,3%). Le attese sul decreto Sostegni Bis, con l’estensione dell’incentivo fiscale per le fusioni bancarie spinge Mps (+2,59%) in controtendenza con Bper (-1,5%), Banco Bpm (-1,24%), Unicredit (-1,24%) e Intesa (-1,35%), con lo spread assestato sopra quota 110 punti base. Sprint di As Roma (+19,13%, dopo l’arrivo dell’allenatore Josè Mourinho.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in forte ribasso, -1,81%
Indice Ftse Mib a quota 23.977 punti

empty
empty

http://www.seedtag.com utm
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
ILANO
04 maggio 2021
17:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura in forte ribasso per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha ceduto l’1,81% a 23.977 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Industria: CsC, produzione aprile -0,4% ma ora più fiducia
Prospettive in miglioramento, campagna vaccini genera ottimismo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:57
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Marginale correzione della produzione industriale in aprile (-0,4%), dopo l’incremento rilevato a marzo (+0,4%)”. Lo rileva in centro studi di Comnfindustria indicando che comunque restano “prospettive in miglioramento” Il “lieve arretramento” di aprile è “in particolare per effetto della frenata della domanda interna conseguente alle maggiori restrizioni che hanno interessato gran parte delle regioni italiane durante il mese” “Nel primo trimestre del 2021 si conferma un incremento robusto dell’attività industriale (+1,1% dopo -0,4% nel quarto 2020), ma il calo di aprile azzera la variazione acquisita nel secondo trimestre”, rilevano gli economisti di via dell’Astronomia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Intanto, “la domanda estera continua ad essere vivace, sostenuta soprattutto da Cina e USA. Le indagini qualitative (ISTAT e IHS-Markit) evidenziano un significativo miglioramento delle valutazioni sull’evoluzione della domanda nei prossimi mesi”. E “l’accelerazione della campagna vaccinale genera un maggiore ottimismo”.
Per il Centro studi di Confindustria “l’auspicio è che questa accresciuta fiducia si tramuti ben presto in un effettivo, robusto, aumento della domanda interna, fino ad ora soffocata anche da molte incertezze e preoccupazioni, oltre che dalle misure di contenimento del Covid-19”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa chiude in calo, pesa Francoforte -2,49%
Più caute Madrid (-0,8%), Parigi (-1,1%) e Londra (-0,8%

empty

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura debole per le principali borse europee, con Francoforte (-2,49% a 14.856 punti) particolarmente pesante. Più caute Parigi (-0,89% a 6.251 punti), Madrid (-0,91% a 8.813 punti) e Londra (-0,67% a 6.923 punti). Chiusura in forte ribasso per Piazza Affari.
L’indice Ftse Mib ha ceduto l’1,81% a 23.977 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude debole (-1,81%), giù Ferrari, bene Mps
Mourinho spinge la Roma. In luce Campari, pesano Nexi e Cnh
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ha chiuso in calo Piazza Affari (Ftse Mib -1,81% a 23.977 punti) tra scambi brillanti per 2,8 miliardi di euro di controvalore, con lo spread tra Btp e Bund tedeschi poco sotto quota 110 punti (109,9 per l’esattezza). Nel pieno della stagione delle trimestrali ha pesato oggi Ferrari (-8,02%) dopo conti in crescita ma il rinvio di un anno degli obiettivi per il 2022 a causa del Covid.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno pesato anche Nexi (-4,16%), Cnh (-3,01%), alla vigilia della trimestrale, che si prepara a diffondere anche Stellantis (-0,96%), Enel (-1,8%) e Italgas (-0,95%), mentre Campari (+2,7%) l’ha presentata oggi.
Segno meno per Pirelli (-2,7%), Exor (-2,81%), ,Diasorin (-2,24%), Poste (-2,53%) ed Stm (-2,12%). Positive con il rialzo del greggio in vista delle scorte Usa diffuse a mercati chiusi Saipem (+1,66%) e Tenaris (+0,82%), mentre Eni è rimasta invariata. Le attese sul decreto Sostegni Bis, con l’estensione dell’incentivo fiscale per le fusioni bancarie ha sostenuto Mps (+2,59%), salita quasi fino al 6% in giornata (+5,93% il massimo). Si sono mosse in controtendenza invece Bper (-1,7%), Banco Bpm (-1,33%), Unicredit (-1,09%), a due giorni dalla trimestrale, che Intesa (-1,35%) diffonde domani. Sprint di As Roma (+21,02% a 0,31 euro), dopo l’arrivo dell’allenatore Josè Mourinho, mentre ha chiuso sotto ai massimi Mediaset (+1,27%) all’indomani dell’accordo tra Fininvest e Vivendi, che si è impegnata a mollare la presa nei prossimi 5 anni.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dagli sfratti ai fondi per genitori separati, tutte le novità del decreto sostegni
Fondi anche per togliere i seggi dalle scuole
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Più tempo per utilizzare i voucher per viaggi e concerti saltati causa Covid, via la prima rata Imu per le imprese con cali di fatturato del 30% e azzeramento del canone Rai per alberghi, bar e ristoranti, che potranno anche mettere i tavolini all’aperto senza pagare la tassa sull’occupazione del suolo pubblico fino alla fine dell’anno.

Sono alcune delle novità del primo decreto Sostegni, in arrivo dopo che le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno chiuso in una maratona notturna il voto di un centinaio di emendamenti, tra cui arrivano anche fondi per le tv locali, per i bus turistici, per le città d’arte e 40 milioni per i maestri di sci.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre alla proroga delle concessioni per gli ambulanti.

In attesa del decreto Sostegni bis, che potrebbe arrivare entro la settimana sul tavolo del Consiglio dei ministri, i senatori hanno potuto aumentare la dote per le modifiche destinate al Parlamento e hanno approvato correttivi per 770 milioni, anziché i 550 inizialmente assegnati. Le risorse sono andate in gran parte alle imprese per una prima estensione dei contributi sui costi fissi – dall’Imu appunto al canone Rai – in attesa che il prossimo decreto chiuda il cerchio con un nuovo round da 14 miliardi di indennizzi, fondi per ridurre la Tari, credito di imposta sugli affitti. Intanto arriva un parziale sollievo per i proprietari, che non dovranno pagare le tasse sui canoni non riscossi anche per i contratti in essere già prima del 2020.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sul fronte della casa c’è anche un nuovo intervento sugli sfratti che da un lato proroga il blocco per le procedure esecutive attivate da febbraio 2020, dopo l’inizio della pandemia, e dall’altro, di fatto, conferma lo sblocco a partire dal primo luglio per gli sfratti pre-Covid. Una scelta per “evitare ingorghi” e uscire in modo graduale dalla misura senza pesare troppo su “un tessuto già gravemente inciso” dalla crisi, è la motivazione del governo che, però, non convince Confedilizia perché “il provvedimento di rilascio giunge al termine di un procedimento che dura diversi mesi” e quindi la misura non protegge solo i morosi causa Covid ma anche altri che lo erano da ben prima e situazioni che nulla hanno a che vedere con il virus. Ora l’associazione dei proprietari, dopo “14 mesi di diritti sospesi”, guarda ora all’esito del ricorso alla Corte Costituzionale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Per le imprese gli interventi spaziano dagli aiuti – un contributo minimo di 1.000 euro – per i cosiddetti ‘esodati’ dei ristori, in pratica le start up rimaste fuori dai paletti delle nuove attivita’, alla possibilità di cedere il credito d’imposta per gli investimenti all’interno del piano Transizione 4.0 che rappresentano una vera “rivoluzione”, secondo il ministro Stefano Patuanelli. Ma ci sono anche l’annunciato rinvio dell’acconto Irap a settembre per chi aveva usufruito dell’esonero del decreto Rilancio per errore fino a una sorta di ‘indennità Covid’ per i professionisti, con la sospensione delle scadenze in caso di contagio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Molte modifiche però interesseranno anche le famiglie, a partire dalla proroga di sei mesi – da 18 mesi a due anni – della durata dei voucher viaggi emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici ma anche per gite scolastiche e viaggi di istruzione – compreso il quarto anno all’estero per gli studenti delle scuole superiori.

Durano invece tre anni quelli per gli spettacoli (nel caso dei concerti solo se la data è fissata entro il 2023) e arriva la possibilità di avere rimborsi anche dalle palestre, o in alternativa voucher da usare fino a 6 mesi dopo la fine dello stato di emergenza.

Ma si guarda, per la prima volta, anche ai genitori separati o divorziati in difficoltà economiche causa Covid, con un fondo da 10 milioni per garantire l’assegno di mantenimento, fino a massimo 800 euro al mese. Attenzione anche alla ripresa dell’anno scolastico dopo le chiusure dell’ultimo anno: per “ridurre i disagi all’attività didattica” si chiede ai Comuni di individuare entro metà luglio sedi alternative alle scuole per i seggi della prossima tornata elettorale d’autunno. A disposizione ci sarà un fondo da 10 milioni.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: Siani (Bce) nuovo responsabile della vigilanza
In sostituzione di Angelini. In carica dal 15 giugno
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:58
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Giuseppe Siani sarà, dal prossimo 15 giugno, il nuovo responsabile della vigilanza di Banca d’Italia in sostituzione di Paolo Angelini, nominato vice direttore generale dell’istituto centrale lo scorso 31 marzo. E’ quanto si apprende da diverse fonti.
Siani, una lunga carriera in Banca d’Italia, è attualmente vice direttore generale di una delle direzioni generali della vigilanza della Bce, dove è approdato nel 2014.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: Wti in deciso rialzo a 66,29 dollari
Brent su soglia 70 dollari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Prezzo del petrolio in deciso rialzo sui mercati. Il greggio Wti del Texas sale dello 0,91% a 66,29 dollari al barile mentre il greggio del Mare del Nord avanza dello 0,9% a 69.,5.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: stabile a 1778 dollari
Variazione dello 0,006%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
on consegna immediata passa di mano a 1778 dollari l’oncia (-0,06%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia a velocità alterne, bene finanza, giù la tecnologia
Rally dei materiali. In rosso Hong Kong, positiva l’Australia
05 maggio 2021
08:30
Azioni asiatiche in altalena nella s
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:30
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Azioni asiatiche in altalena nella seduta di metà settimana, tra rally dei materiali, guadagno per la finanza e perdite per il settore tecnologico, mentre restano chiusi per festività Giappone e Cina, a cui si aggiunge la Corea del Sud. A contrattazioni ancora aperte in rosso Hong Kong (-0,4%) e Taiwan (-0,5%), mentre sono in positivo l’Australia (+0,4%) e l’India (+0,4%).
Positivi i future su Wall Street e sull’Europa, tranne che per Milano.
In una nuova giornata di trimestrali, tra cui già diffusa quella di Stellantis, sono arrivo una serie di dati macroeconomici, quali il tasso di disoccupazione in Spagna, con l’indice Pmi dei servizi, atteso anche in Italia, Francia e Germania insieme agli analoghi indici compositi. Dagli Usa è la giornata degli indici Pmi composito e del terziario e degli indici Ism manifatturieri e non, insieme alle scorte settimanali di greggio secondo l’Eia. Tra le trimestrali in calendario quelle di PayPal, Uber, Deutsche Post, Intesa, Siemens, Cnh, Hugo Boss, Cementir, Italgas, Creval ed Elica.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
++ Rame: prezzo sale ai massimi dal 2011 ++
Supera soglia 10mila dollari, spinto da domanda mondiale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il recupero dell’economia mondiale e la domanda per i prodotti necessari alla transizione energetica e la riconversione all’elettrico spingono i prezzi del rame ai massimi dal febbraio 2011, superando la soglia dei 10mila dollari. Sul mercato di Londra il metallo a tre mesi ha raggiunto i 10.021 dollari la tonnellata (+0,6%) .
In un rapporto Bank of America si spinge a ipotizzare per il rame il raggiungimento del prezzo di 13mila dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro resta su soglia 1,2005 dollari
Yen a 109
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’euro si muove sulla soglia di 1,2005 dollari all’ avvio dei mercati. In Asia lo yen passa di mano a 109.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp/Bund apre stabile a 109 punti
Rendimento del decennale allo 0,868%
05 maggio 2021
09:00
Apertura stabile pe
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
09:00
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura stabile per lo spread fra Btp e Bund che ieri era finito sotto la soglia dei 110 punti. Il differenziale segna 109,5 e il rendimento del decennale p pari allo 0,868%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Italgas, bene l’utile del primo trimestre, supera 81 milioni
Attivi 7,8 milioni di contatori in oltre 73.300 Km di rete
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
5 maggio 2021
09:51
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Italgas ha chiuso i primi 3 mesi dell’anno con ricavi in crescita dell’1,9% a 333,3 milioni di euro. In rialzo del 3,3% a 234,4 milioni il margine operativo lordo e del 5,2% a 129,9 milioni l’utile operativo.
E’ salito invece del 7,8% a 81,2 milioni il risultato netto rettificato, dopo investimenti tecnici in crescita dello 0,5% a 206,7 milioni. Italgas opera in 1.888 comuni con 7,8 milioni di contatori attivi e una rete di distribuzione di oltre 73.300 Km.
Si tratta, secondo l’amministratore delegato Paolo Gallo, di risultati che “dimostrano la solidità del business e delle azioni messe in campo in termini di sviluppo ed efficienza, nonostante un contesto di mercato eccezionalmente difficile”.
Nel trimestre Italgas ha posato circa 203 km di nuove condotte, di cui 40 km in Sardegna dove l’attività di costruzione delle reti di distribuzione è proseguita raggiungendo circa 850 km complessivi su un totale da realizzare di circa 1.100 km. E’ “prossimo alla conclusione” il piano di sostituzione dei contatori tradizionali con apparecchi ‘intelligenti’ ‘smart meter, che è parte di un “più ampio progetto di trasformazione digitale” dell’intera rete.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,7%)
Il Ftse Mib a 24.168 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
05 maggio 2021
09:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in rialzo per Piazza Affari. Il Ftse Mib guadagna lo 0,79% a 24.168 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: l’Europa apre positiva
Francoforte (+0,7%), Parigi e Londra (+0,5%)
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
09:11
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura positiva per le principali Borse europee. La migliore è Francoforte (+0,76%) a 14.969 punti, seguita da Parigi (+0,52%) a 6.284 punti e Londra (+0,59%) a 6.959 punti nei primi minuti di contrattazione.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: ricavi trimestre +14%, confermati i lanci Jeep
Consegne +11%. In assenza di lockdown ok target 2021
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 maggio 2021
10:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis ha chiuso il trimestre – il primo dopo la fusione tra Fca e Psa – con un “solido fatturato netto in crescita in tutte le regioni”. I ricavi sono pari a 34,3 miliardi di euro o a 37 miliardi su base proforma, in aumento del 14%.
Le vendite consolidate sono 1.477.000 veicoli o 1.567.000 su base proforma, in aumento dell’11%. “Per il nostro primo trimestre dalla fusione, Stellanits realizza un solido fatturato grazie a un portafoglio di marchi diversificato che genera sia volumi in aumento, sia un effetto positivo e un impatto favorevole di mix prodotti, malgrado gli effetti negativi della crisi globale di semiconduttore”; spiega il cfo di Stellantis, Richard Palmer.
In assenza di lockdown significativi dovuti al Covid il gruppo conferma i target finanziari 2021 e prevede per il mercato dell’auto una crescita dell’8% del Nord America, del 20% del Sud America e del 10% dell’Enlarged Europe (stime invariate rispetto alla precedente previsione).
Non cambia la tabella di marcia per i modelli: i lanci produttivi delle nuove Grand Wagoneer/Wagoneer e della nuova generazione della Jeep Grand Cherokee saranno, rispettivamente, alla fine secondo trimestre 2021 e nel terzo trimestre 2021.
Confermato anche l’Electrification Day l’8 luglio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: meglio Milano (+1,3%) con banche e industria, su Cnh
Bene i petroliferi, tra le auto spicca Stellantis
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
09:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In rimbalzo Piazza Affari (+1,3%) rispetto alla vigilia, mentre attende tra i dati macroeconomici di giornata il Pmi. A trainare il listino principale sono le banche e l’industria.
In lieve rialzo verso 110 punti lo spread Btp-Bund e sale molto Fineco (+2,2%), ma guadagnano anche Intesa (+1%9 nel giorno dei conti, e Unicredit (+0,6%) nella giornata del Cda e alla vigilia della diffusione dei dati del trimestre.
Netto il salto di Cnh (+2,7%), molto bene Buzzi (+2,4%) e sale Atlantia (+1,6%). Tra le auto prende terreno Stellantis (+1,7%) dopo i conti e la conferma della guidance dell’anno, la migliore del comparto in Europa, in attesa di altre trimestrali, mentre è debole Ferrari (-0,06%). Senza grande entusiasmo Italgas (+0,6%) nonostante il trimestre in crescita.
Ottimisti i petroliferi, con in testa Tenaris (+2,2%), seguita da Eni (+1,1%) e Saipem (+0,4%), col greggio in rialzo (wti +0,6%) a 66,1 dollari al barile, mentre in giornata sono attesi i dati sulle scorte settimanali di greggio secondo l’Eia.
Bene tra i farmaceutici Diasorin (+1,8%), in positivo Poste (+1%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa cresce con informatica e materiali, bene auto
Ottimiste le banche e petroliferi in rialzo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:15
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Procedono in crescita le principali Borse europee, tra fiducia nella prospettiva di allentare le restrizioni per la pandemia da Covid 19 e i timori di numeri di morti come quelli dell’India, dove però la banca centrale ha stanziato 6,7 miliardi di dollari per vaccini e sanità. In Europa, dove il Pmi risulta in crescita ad aprile, le migliori sono Madrid (+1,3%), sugli analoghi livelli di Francoforte e Milano (+1,2% entrambe), seguite da Parigi e Londra (+0,9%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dagli Usa, dove i future sono positivi, è la giornata degli indici Pmi composito e del terziario e degli indici Ism. In calo l’oro (-0,5%) a 1.775 dollari l’oncia.
L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, in giorni di numerose trimestrali, guadagna l’1,2%, trainato da informatica e materie prime dopo che questi ultimi hanno fatto segnare un rally sui mercati asiatici e in particolare il rame ha toccato livelli record, mentre ha zoppicato la tecnologia.
Tra i semiconduttori vola Ams (+4,6%) e va molto bene Asml (+2,8%). Ottimisti i petroliferi, in particolare Repsol (+2,8%) e Aker (+2,4%), mentre tra i dati macroeconomici attesi ci sono le scorte settimanali di greggio secondo l’Eia e il greggio risulta aumentare il rialzo (wti +1,1%) a 66,4 dollari al barile. Ottimista praticamente la totalità delle banche, a partire da Bnp Paribas (+3,3%) e Fineco (+3,2%), con eccezioni come Virgin Money (-5,1%). Forte l’industria, soprattutto nei trasporti. Bene le auto, con in testa Stellantis (+2,9%) coi conti, ma un deciso rialzo anche per altri, come Renault (+2%).
Positivi i farmaceutici, iniziando da Merck (+3,6%) e Bayer (+2%), con in controtendenza Sanofi (-2,9%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: in lieve salita a 110,3 punti
Il rendimento del decennale italiano allo 0,87%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:48
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In lieve salita a 110,3 punti il differenziale tra Btp e Bund rispetto all’apertura stabile a 109 punti, dopo che il giorno precedente era sceso sotto i 110. In mattinata ha toccato un minimo di 109,2 punti proprio poco dopo l’apertura.

Il rendimento del decennale italiano è salito allo 0,87%, rispetto allo 0,85% della chiusura del giorno prima e avendo toccato un minimo dello 0,86% poco dopo l’apertura di questa seduta.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: martedì protesta centri commerciali contro chiusure
Saracinesche giù, coinvolti 30mila negozi e supermercati
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:57
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Martedì prossimo i punti vendita di tutti i centri commerciali d’Italia manifesteranno contro le chiusure nei fine settimana con il gesto simbolico di abbassare le saracinesche per alcuni minuti. L’iniziativa, che coinvolge 30.000 negozi e supermercati, è promossa dalle associazioni del commercio, ANCD-Conad, Confcommercio, Confesercenti, Confimprese, CNCC-Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali e Federdistribuzione, che chiedono “l’immediata revoca delle misure restrittive che da oltre 6 mesi impongono la chiusura dei negozi nei giorni festivi e pre-festivi”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le associazioni del commercio “vogliono dare voce ai 780.000 lavoratori delle 1.300 strutture commerciali integrate presenti su tutto il territorio nazionale, che vivono da oltre un anno in un clima di forte incertezza, aggravato dalle stringenti misure con cui il Governo impedisce a migliaia di attività commerciali di lavorare nel week-end, ovvero nei giorni più importanti della settimana in termini di ricavi e fatturato”, afferma un comunicato congiunto di ANCD-Conad, Confcommercio, Confesercenti, Confimprese, CNCC-Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali e Federdistribuzione.
La manifestazione vuole anche “ribadire la sicurezza dei centri, parchi e gallerie commerciali che, sin dall’inizio della pandemia, hanno adottato protocolli rigorosi, garantendo che non si registrasse alcun caso di focolaio in tali strutture.
Dall’inizio dell’emergenza, il settore dei centri commerciali si è impegnato in un dialogo costruttivo con il Governo, anche mettendo volontariamente e gratuitamente a disposizione 160 strutture sul territorio nazionale per la creazione di hub vaccinali”, aggiunge la nota delle associazioni del commercio che “auspicano di poter avere dalle Istituzioni risposte certe e tempestive, per rimettere in moto un comparto tra i più danneggiati dalla crisi, che continua ad operare solo parzialmente e senza una chiara prospettiva di ripresa”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fisco:Ruffini, per riforma fare piazza pulita di 800 leggi
In 2020 3,8 mln cittadini presentato da soli, 730 precompilato
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo circa 800 norme tributarie, e quindi servono 800 spiegazioni, circolari di attuazione, declinazioni, da qui. Se si vuole un’ Amministrazione semplice il Parlamento faccia piazza pulita di 800 leggi e ne faccia poche e semplici”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Così il direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini in commissione Anagrafe Tributaria sottolineando che la riforma fiscale è un’occasione anche per “far pulizia dell’eccessiva normazione” . Ruffini ha ricordato che nel 1954 le dichiarazioni (cartacee) erano presentate entro il 31 marzo “ora con le precompilate on line si arriva alla presentazione a novembre”. In particolare una semplificazione si impone, a parere di Ruffini, per tutte le norme relative alle numerose agevolazioni fiscali (tax expenditures) che arrivano tutte nel modello precompilato.
Quanto al 730 precompilato, Ruffini ha sottolineato che nel 2020 “le dichiarazioni trasmesse direttamente dal cittadino senza l’intervento di intermediari ha riguardato 3,8 milioni contribuenti” pari al 17% del totale dei 730 ricevuti e quasi il triplo rispetto a 1,4 milioni del 2015. Quest’anno il 730 precompilato sarà disponibile a partire del 10 maggio. L’agenzia delle Entrate lavora anche a una precompilata delle dichiarazioni Iva. “La dichiarazione annuale Iva, ha detto Ruffini, sarà messa a disposizione dei contribuenti a partire dalle operazioni del primo gennaio 2022”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano avanza (+1,5%) con l’industria, bene le banche
Petroliferi in rialzo. Corre ancora l’As Roma
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:27
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Continua la seduta con la tendenza al rialzo Piazza Affari (+1,5%), in linea con le principali Borse europee, con l’indice Pmi dell’Eurozona in rialzo ad aprile e quello italiano in calo per i servizi, come in Francia e in Germania e al contrario della Spagna. Continua a correre Cnh (+3,2%) in attesa dei conti e la segue Stellantis (+2,7%), forte della trimestrale diffusa di prima mattina.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tra le banche, con lo spread a 110 punti, spicca Fineco (+2,8%) e vanno bene Unicredit (+1,5%) alla vigilia dei conti e Intesa (+1,%) che li aspetta in giornata. Petroliferi in rialzo, iniziando da Tenaris (+2,8%), ma anche Eni (+1,3%), mentre stenta Saipem (-0,1%), nonostante il greggio in rialzo (wti +1,3%) a 66,5 dollari al barile e in attesa delle scorte settimanali di greggio secondo l’Eia. Tra i farmaceutici rimbalza dopo le perdite dei giorni precedenti Diasorin (+3%). Nell’industria bene Buzzi (+2,9%), Prysmian (+1,5%) e Atlantia (+1,4%), con il fascicolo Aspi sempre aperto, e tra i semiconduttori Stm (+1,4%).
In Forma Campari (+1,2%) il giorno dopo i conti. In rosso Tim (-0,6%), Italgas (-0,4%) dopo i conti) e piatta Pirelli (-0,07%). tra i titoli a minore capitalizzazione continua per il secondo giorno la corsa di As Roma (+14,7%), dopo la notizia dell’arrivo di Josè Mourinho come allenatore.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Comuni: Cgia, un terzo della spesa finisce in burocrazia
Incidenza spesa al netto smaltimento rifiuti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
05 maggio 2021
11:30
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2019 le spese dei Comuni impiegate per i servizi generali, amministrazione e gestione hanno toccato i 15,9 miliardi di euro. Quindi un terzo della finisce in attività burocratica.
Secondo la Cgia di Mestre, che commenta il dato, queste uscite stimano le risorse impiegate dalle Amministrazioni comunali per ottemperare gli adempimenti burocratici che quotidianamente sono chiamate ad affrontare.
Secondo gli Artigiani se si calcolano l’incidenza di questo importo sulla spesa corrente totale in capo ai Comuni (al netto del servizio rifiuti), questa ammonta mediamente al 35,3%, ma sale al 40,5% per le Amministrazioni tra i 5 e i 10 mila abitanti, per attestarsi al 45,7% per quelli fino a 5 mila abitanti. Per le altre classi dimensionali l’incidenza scende.
Tra i 10 e i 20 mila abitanti si raggiunge il 37,6%, diminuisce per quelle da 20 a 60 mila al 36,2% per fermarsi al 28,6% per le realtà amministrative comunali con più di 60 mila abitanti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Brembo: un concept di pinza freno per celebrare i 60 anni
Anticipa il futuro della mobilità attraverso la luce dei led
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
5 maggio 2021
11:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
In occasione del suo sessantesimo anniversario, Brembo presenta New G Sessanta, il nuovo concept che si ispira alla prima pinza freno per motocicletta prodotta dall’azienda e che incarna la nuova visione di mobilità del futuro.
Il cuore del concept è l’introduzione della tecnologia Led direttamente sul corpo della pinza.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Questa soluzione è adattabile ad ogni applicazione e tipo di pinza e ne esalta forme e funzioni: può essere allo stesso tempo interfaccia, dialogando direttamente con l’utente, e scelta estetica, adattandosi ai suoi gusti e preferenze. La luce porta l’esperienza di Brembo nell’uso del colore ad un livello superiore, attribuendogli così nuovi valori.
Brembo New G Sessanta è infatti un concept pensato per essere personalizzabile, gestendo attraverso la tecnologia wireless, a veicolo fermo, la tonalità di luce desiderata per esprimere uno stato d’animo, arricchire lo stile del mezzo o adattarlo al luogo in cui si trova. L’utilizzo della luce e del colore permetterebbe inoltre di ricevere dati e informazioni sullo stato del veicolo e sulla pinza stessa, o ancora ritrovare il veicolo parcheggiato anche tramite l’emissione di luci di cortesia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fisco: Ruffini, per la riforma fare piazza pulita di 800 leggi
Il direttore dell’Agenzia delle Entrate: ‘Il Parlamento faccia poche e semplici norme’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:39
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo circa 800 norme tributarie, e quindi servono 800 spiegazioni, circolari di attuazione, declinazioni, da qui. Se si vuole un’ Amministrazione semplice il Parlamento faccia piazza pulita di 800 leggi e ne faccia poche e semplici”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Così il direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini in commissione Anagrafe Tributaria sottolineando che la riforma fiscale è un’occasione anche per “far pulizia dell’eccessiva normazione” . Ruffini ha ricordato che nel 1954 le dichiarazioni (cartacee) erano presentate entro il 31 marzo “ora con le precompilate on line si arriva alla presentazione a novembre”.
“Nel 2020 circa 3,8 milioni di contribuenti hanno inviato la dichiarazione direttamente utilizzando la procedura disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate”, ha detto Ruffini. “Dal 10 maggio 2021 – ha aggiunto – i cittadini potranno visualizzare il modello 730 precompilato per i redditi 2020” arricchito da una maggiore quantità di dati precompilati sulle spese detraibili, “come le spese per istruzione scolastica, ai quali si aggiungono gli oneri e le spese già presenti negli scorsi anni”. “La dichiarazione precompilata – ha detto ancora Ruffini – mostra un trend in termini quantitativi e qualitativi indiscutibilmente positivo: è stato registrato un incremento costante negli anni delle dichiarazioni trasmesse direttamente dal cittadino senza l’intervento di intermediari: da 1,4 milioni del 2015 a 3,8 milioni del 2020, pari a oltre il 17% del totale dei 730 ricevuti”.
“A partire dalle operazioni effettuate dal 1° gennaio 2022 sarà messa a disposizione dei contribuenti anche la dichiarazione annuale IVA”, ha spiegato Ruffini. I soggetti, o i loro intermediari, “potranno accedere alle bozze dei registri IVA mensili. Se le bozze sono complete (o successivamente alla loro integrazione per annotare tutte le operazioni effettuate nel periodo), il contribuente può convalidare i registri e con tale operazione non sarà obbligato alla tenuta dei registri IVA mensili convalidati, che saranno memorizzati dall’Agenzia”, ha aggiunto.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Fisco, dal 10 maggio disponibile il 730 precompilato
In 2020 3,8 mld hanno trasmesso precompilata senza intermediari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
09:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Nel 2020 circa 3,8 milioni di contribuenti hanno inviato la dichiarazione direttamente utilizzando la procedura disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate”. Lo ha detto il direttore dell’agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini in audizione in commissione Anagrafe Tributaria.
“Dal 10 maggio 2021 – ha aggiunto – i cittadini potranno visualizzare il modello 730 precompilato per i redditi 2020” arricchito da una maggiore quantità di dati precompilati sulle spese detraibili, “come le spese per istruzione scolastica, ai quali si aggiungono gli oneri e le spese già presenti negli scorsi anni”.
“La dichiarazione precompilata – ha detto ancora Ruffini – mostra un trend in termini quantitativi e qualitativi indiscutibilmente positivo: è stato registrato un incremento costante negli anni delle dichiarazioni trasmesse direttamente dal cittadino senza l’intervento di intermediari: da 1,4 milioni del 2015 a 3,8 milioni del 2020, pari a oltre il 17% del totale dei 730 ricevuti”.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE TUTTA L'INFORMAZIONE SUL MONDO TECNOLOGICO A 360° TUTTA LA TECNOLOGIA è QUI: LEGGI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 13 minuti

Ultimo aggiornamento 5 Maggio, 2021, 11:13:10 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:58 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 11:13 DI MERCOLEDÌ 05 MAGGIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Al rifornimento dei rifugi ora ci pensa il drone
Progetto pilota della Provincia di Bolzano con una start up
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
04 maggio 2021
06:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Alto Adige punta sull’impiego di droni per le consegne settimanali ai rifugi di generi alimentari e di altre merci. Solitamente, infatti, i rifornimenti avvengono con l’impiego di elicotteri, con costi elevati e inquinamento acustico.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una dimostrazione pratica di come potrebbe funzionare il servizio si è tenuta nei giorni scorsi a Naz-Sciaves, presso la sede della Flying Basket, una start up specializzata in aeromobili a pilotaggio remoto.
I droni consentono la consegna fino a 100 chili di materiale a volo. I gestori dei rifugi di proprietà provinciale potrebbero inviare la “lista della spesa”. Quindi con un autoveicolo gli acquisti potrebbero essere trasportati ad un punto di raccolta convenuto e da lì consegnati in quota al rifugio per mezzo di droni. Le consegne dovrebbero essere settimanali con la possibilità di ulteriori ordini integrativi.
“Con il nostro progetto pilota intendiamo garantire zero emissioni di Co2, dannose per il clima, minor inquinamento acustico e nel tempo anche un risparmio di denaro pubblico”, fa presente l’assessore provinciale Massimo Bessone. “Questa nuova possibilità sarà valutata attentamente assieme ai gestori con i quali si cercherà la miglior collaborazione possibile”, spiega Daniel Bedin, direttore della Ripartizione patrimonio. “Questo tipo di consegna, inoltre, consentirebbe ai gestori dei rifugi di contenere i costi di avvio per la ripresa dell’attività stagionale, un aspetto importante per la ripartenza dopo le chiusure per la pandemia”, aggiunge Bessone.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: nel mondo boom vendite online, soffrono siti di viaggi
Nel 2020 passate da 16% a 19% del totale, bene Alibaba e Amazon
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
10:22
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le restrizioni dovute al Covid hanno portato un boom dell’e-commerce nel 2020, la cui quota sul totale delle vendite mondiali è passata dal 16 al 19%, con alcuni paesi che hanno visto aumenti nella quantità di vendite online di oltre il 20%. La stima è dell’Unctad, l’agenzia Onu per il commercio e lo sviluppo, secondo cui ai primi due posti nelle compagnie specializzate si piazzano Alibaba, il colosso cinese, e molto staccata Amazon, mentre quelle specializzate in settori come i viaggi hanno visto una forte contrazione del volume d’affari.
Il rapporto ha analizzato per il 2020 i dati di sette paesi, Usa, Canada, Cina, Corea del Sud, Gran Bretagna, Australia e Singapore, che da soli rappresentano i due terzi delle vendite online mondiali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’aumento maggiore è quello visto in Australia, con il 59%, seguita dal 46,7% in Gran Bretagna, dal 32,6% negli Usa e dal 14,6% in Cina, paese dove però la quota di e-commerce era già molto alta e superiore al 50%. nelle stesse aree invece la quota totale di vendite, online e ‘dal vivo’, è scesa dell’1%. “Questi numeri mostrano l’importanza crescente delle attività online – spiegano gli autori -, e sottolineano il bisogno per i paesi, soprattutto in via di sviluppo, di ricostruire dopo la pandemia”.
Dal punto di vista delle singole aziende, si legge nel rapporto, il Covid ha portato a conseguenze diverse a seconda del settore. Contrariamente a quelle che si occupano di vendite per corrispondenza, le piattaforme specializzate nei traporti e nei viaggi hanno visto un tracollo, con ad esempio Expedia che è caduta dal quinto all’undicesimo posto nella classifica mondiale e Booking che è passata dal sesto al dodicesimo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bill e Melinda Gates divorziano dopo 27 anni di matrimonio
Sito Tmz, ‘Divorzio chiesto dalla moglie. Nessun accordo prenozze’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
4 maggio 2021
11:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata Melinda Gates a presentare la causa di divorzio da Bill evocando nozze irrevocabilmente compromesse dopo 27 anni di matrimonio, ma tra loro non c’è alcun contratto pre-matrimoniale. Lo rivela Tmz, che ha ottenuto i documenti del caso.
La richiesta è che il giudice pronunci la fine del rapporto “dalla data nel contratto di separazione”.
Contratto non allegato, ma la circostanza fa supporre che la coppia si sia separata precedentemente firmando un documento a questo scopo. Melinda, che dispone di un’ampia fortuna, non avanza alcuna pretesa economica nei confronti del coniuge. La coppia chiede come data in tribunale il 22 aprile, ma quasi certamente il divorzio sarà definito senza una causa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook: comitato domani decide su caso Trump
Se confermare o revocare il bando dalla piattaforma
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
11:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il comitato di supervisione di Facebook ha preso la sua decisione se confermare o revocare il bando di Donald Trump dalla piattaforma ma la rendera’ nota mercoledi’ prossimo, con una conferenza stampa. Lo scrive il Washington Post.
Il Facebook Oversight Board e’ un gruppo esterno creato dallo stesso Facebook per riesaminare le scelte piu’ spinose della policy del social network. Trump era stato bandito “a tempo indefinito” quattro mesi fa in seguito all’assalto al Capitol da parte dei suoi fan dopo un suo comizio giudicato “istigatore”.   POLITICA     MONDO

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Nokia al primo posto per i brevetti essenziali sul 5G
Lo afferma uno studio indipendente di PA Consulting
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
10:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel suo studio ‘5G Standard Essential’, pubblicato ad aprile, la società di analisi indipendente PA Consulting ha concluso che Nokia è il numero uno per la proprietà dei brevetti base su tecnologia 5G. Si tratta della seconda rilevazione consecutiva da parte di PA Consulting che pone Nokia al primo posto per l’ottenimento di proprietà intellettuali inerenti lo sviluppo e l’applicazione della tecnologia 5G a livello globale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo studio precedente si era svolto nel 2019.
A differenza di molte altre ricerche, quella di PA ha indagato quanti brevetti sono realmente utili all’affermazione del 5G, andando oltre una mera classificazione numerica.
Jenni Lukander, Presidente di Nokia Technologies, ha dichiarato: “Questi risultati indipendenti riflettono il contributo significativo che Nokia offre allo sviluppo di standard di settore, il continuo investimento in ricerca e sviluppo e la forza del portafoglio di brevetti. Lo studio ricorda anche che è necessario considerare non solo il numero di brevetti ma anche la qualità, quando si valuta l’ampiezza dei progetti su carta”. Ad oggi, Nokia ha investito oltre 130 miliardi di euro in R&D dal 2000, raggiungendo più di 20.000 brevetti, compresi i circa 3.500 sul 5G. Gran parte del lavoro di analisi e progettazione della compagnia avviene all’interno dei Nokia Bell Labs, con sede principale nel New Jersey. Nel corso degli anni, nei Labs sono nati il sistema operativo UNIX e i linguaggi di programmazione C e C++. I risultati ottenuti nei laboratori hanno portato al raggiungimento di sette premi Nobel.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nasce “segnali di futuro”: la serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni
La serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’uscita del primo episodio dedicato alla pandemia e alle crisi mondiali, il 4 maggio prossimo, prende il via Segnali di Futuro, la serie online – con le sue prime cinque puntate – prodotta da Festival del Futuro, la piattaforma fisica e digitale promossa da Eccellenze d’Impresa e Gruppo editoriale Athesis con la direzione scientifica di Harvard Business Review Italia, che affronta i trend principali che influenzeranno la vita sociale ed economica nei prossimi anni:

Prevedere, affrontare e vincere le crisi, il titolo della prima puntata. Gli appuntamenti successivi, rilasciati con cadenza quindicinale, saranno dedicati alla sostenibilità, alla tecnologia e lavoro, alle prospettive economiche, per chiudere con l’innovazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tutti gli episodi saranno introdotti da Enrico Sassoon, Direttore di Harvard Business Review Italia e Direttore scientifico del Festival del Futuro, riprendendo alcuni degli interventi più importanti esposti nell’ultima edizione del Festival. Enrico Sassoon spiega le motivazioni di Segnali di Futuro: “Volevamo che l’evento non si esaurisse con la conclusione del Festival, che è stato un grande successo ed è stato seguito in streaming da quasi 300.000 persone, ma che fosse fruibile anche in tempi successivi, creando una sorta di ponte concettuale tra l’edizione passata e quella futura del Festival”. “Il format scelto – ha aggiunto Luigi Consiglio presidente di Gea Consulenti di direzione – è di poco inferiore ai 30 minuti, una durata che permette di cogliere in breve tempo tutti i temi più importanti sul futuro raccontati da alcuni dei più grandi esperti mondiali, un format agile che completa l’offerta di riflessioni e dibattiti fruibili sulle piattaforme del festival”. Matteo Montan, Amministratore Delegato del Gruppo editoriale Athesis ha commentato: “Con Segnali di Futuro l’offerta del Festival si arricchisce, aggiungendo nuovo valore sia per il pubblico sempre più esteso di questa iniziativa sia per i grandi brand che hanno deciso di esserne partner. Il format è stato pensato per essere diffuso sulle nostre piattaforme digitali e su quelle dei nostri partner, con un’audience potenziale di diversi milioni di persone”. Le prime cinque puntate saranno diffuse sui seguenti siti: – Festival del Futuro – http://www.festivaldelfuturo.eu – Testate Athesis – http://www.larena.it, http://www.ilgiornaledivicenza.it e http://www.bresciaoggi.it – Harvard Business Review Italia – http://www.hbritalia.it – Eccellenze d’Impresa – http://www.eccellenzedimpresa.it – Futura network – http://www.futuranetwork.eu.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La serie sarà, inoltre, veicolata sulle emittenti televisive di Athesis, TeleArena e TeleMantova. Le puntate sono state realizzate da Sugo Tv con musiche originali di Gadi Sassoon. Gli interi eventi e dibatti degli scorsi anni possono essere fruiti completamente sul canale YouTube del Festival del Futuro. Il Festival del Futuro è un’iniziativa organizzata da Eccellenze d’Impresa (una partnership tra Gea-Consulenti di direzione, Harvard Business Review Italia e Arca Fondi SGR) e Gruppo Editoriale Athesis. Nato nel 2019, con la partnership di VeronaFiere, nel 2020 è diventato un grande evento digitale che ha totalizzato oltre 870.000 views contando quasi 300.000 visitatori unici e una reach social che ha sfiorato 1 milione di profili raggiunti. L’edizione 2021 si svolgerà dal 18 al 20 Novembre.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Apple Music sfida Spotify, lavora a streaming in HD
La novità porterà lo streaming Bluetooth di qualità CD su iPhone
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
13:56
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple pronta a lanciare la modalità Hd per la piattaforma Music, anticipando così Spotify che ha in programma la funzione entro il 2021. Lo riporta il sito MacRumors, specializzato sul colosso americano.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In questo modo, si potrà ascoltare un brano via Bluetooth, con un paio di cuffie o auricolari compatibili, con la qualità di un Cd. Attualmente, Apple Music trasmette in file Aac a 256 Kbps, lo standard già usato da concorrenti come Tidal e Spotify. E appunto, quest’ultima piayttaforma ha annunciato l’arrivo, entro la fine dell’anno, del servizio Hi-Fi, per un cosiddetto audio ‘lossless’, senza perdita di qualità.
Per MacRumors, le prove di Apple Music Hd sono all’interno del codice di sviluppo di iOS 14.6, l’aggiornamento del sistema operativo per iPhone che dovrebbe essere rilasciato nelle prossime settimane. Il sito ha trovato riferimenti a opzioni quali “audio lossless”, “streaming stereo di alta qualità” e “HiFi” nell’app Apple Music. Sia AirPods Pro che AirPods Max dovrebbero essere supportate dal servizio, mentre resterebbero escluse le AirPods di prima e seconda generazione.
Un dubbio è inerente il formato di codec audio che Apple sceglierà per lo streaming. Potrebbe essere un formato proprietario o, in alternativa, l’AptX Adaptive di Qualcomm o l’LDAC di Sony. Prima di MacRumors, a ipotizzare il lancio di Music Hd era stato il sito Hits Daily Double. Stando al portale, Hd avrà un canone di abbonamento di 9,99 euro al mese, meno dei 14,99 euro richiesti da Amazon per Music Hd, lanciato lo scorso settembre e che ospita sia brani in qualità Cd che Ultra Hd, con frequenza di campionamento a 192 kHz.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter estende Spaces a chi ha più di 600 follower
In arrivo le stanze a pagamento. Clubhouse fa test per Android
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
4 maggio 2021
11:22
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo una lunga fase di beta testing, Twitter ha esteso la possibilità di avviare una conversazione live audio su Spaces a chiunque abbia più di 600 follower. Gli utenti con un certo seguito potranno dunque creare le proprie stanze, sia da dispositivo Android che iOS, e intrattenere i partecipanti con la stessa modalità che ha contribuito al successo di Clubhouse.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il concorrente diretto di Twitter resta solo su invito e disponibile esclusivamente su iPhone e iPad anche se nelle ultime ore gli sviluppatori hanno rilasciato ufficialmente la versione beta per Android, seppur per pochi eletti. Nelle prossime settimane si attende l’annuncio su larga scala.
Con Spaces si possono creare room tematiche, a cui chiunque può partecipare, indipendentemente dal numero di follower, anche in maniera interattiva, parlando una volta che si è “alzata la mano” e l’organizzatore ha passato la parola.
Più o meno come Clubhouse, si potrà vedere chi c’è nella stanza e seguirlo, se non lo si fa già, mentre al momento non vi è un vero e proprio palinsesto da controllare, anche se qualcosa di simile dovrebbe arrivare presto. Altra novità attesa è il cosiddetto ‘ticketing’, ossia la possibilità per i creatori di room di impostare un prezzo di ingresso alla loro stanza. I conduttori potranno decidere il costo dei biglietti virtuali necessari a partecipare alle conversazioni.
Twitter tratterrà una piccola commissione sul prezzo del singolo ticket, senza costi ulteriori per il pubblico. Inoltre, sarà possibile gestire la conduzione di uno Spaces insieme ad altri, per facilitarne la moderazione e Twitter introdurrà anche i sottotitoli in tempo reale, in modo che le conversazioni possano essere seguite da chiunque. Oltre alle bolle in alto nella timeline, l’attivazione di una stanza sarà segnalata da una cornice viola intorno alla foto profilo di un utente attivo in uno Spaces.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Facebook, il valore medio di ciascun utente è 16 dollari
Elaborazioni su dati trimestrale. Marketplace ha 1 mld utenti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:48
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per Facebook il valore medio di ciascun utente è di 16 dollari al mese. A fare il calcolo il sito chartr.co

che si occupa di statistiche, in base agli ultimi dati della trimestrale del colosso dei social network diffusi pochi giorni fa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook ha riportato 26 miliardi di dollari di entrate in un solo trimestre. Grazie alla pubblicità mirata nei primi 3 mesi di quest’anno ha incassato più di 48 dollari per utente, cioè circa 16 dollari al mese (dati Stati Uniti e Canada). E’ più di quanto molti servizi di streaming chiedono agli utenti per un abbonamento, osserva il sito.
Alla luce di queste elaborazioni, è ancora più chiara la contrarietà di Facebook nei confronti della nuova funzione privacy messa in campo da pochi giorni da Apple, che da’ la possibilità agli utenti di limitare il tracciamento dei dati che le app possono condividere proprio ai fini della pubblicità mirata. Zuckerberg, spiega il sito il sito chartr.co sta cercando di affrontare il cambiamento in particolare puntando sull’ecommerce. E i numeri ci sono. Secondo il sito specializzato Engadget, il Marketplace di Facebook – lo spazio del social network in cui gli utenti comprano e vendono oggetti o altro tra di loro – ha 1 miliardo di utenti e ci sono più di un milione di negozi, con più di 250 milioni di utenti che interagiscono ogni mese con questi negozi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Trump sfida Facebook e Twitter e lancia la sua piattaforma
Per comunicare direttamente con i fan dopo il bando dai social
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
04 maggio 2021
23:16
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Donald Trump lancia la sua piattaforma social dopo essere stato bandito da Twitter e Facebook. D’ora in poi i sostenitori potranno comunicare con l’ex presidente ed essere informati in tempo reale sulle sue posizioni e attività tramite il sito chiamato ‘From the Desk of Donald J.Trump’, dove saranno caricati anche video e comunicati.
I supporter, una volta creato un account, potranno ricevere notifiche ogni volta che Trump posta un messaggio, con una modalità simile a quanto accade con altri social media. Presente anche un tasto con cui poter condividere i messaggi di Trump su Facebook e Twitter.
Trump è stato estromesso da Facebook e Twitter, che che hanno cancellato il suo account dopo i sanguinosi fatti dello scorso 6 gennaio, quando i sostenitori dell’ex presidente hanno assaltato la sede del Congresso americano. Un’azione che, per molti, è stata istigata da Trump che poco prima aveva tenuto un comizio di fuoco. Per questo l’ex presidente è stato sottoposto a un secondo impeachment dal quale però è stato ancora una volta assolto. Una decisione dei vertici di Facebook è poi attesa nelle prossime ore: dovranno stabilire se riammettere Trump sulla propria piattaforma o prolungare il divieto. Twitter ha invece indicato finora come il suo bando nei confronti dell’ex presidente sia permanente.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter compra Scroll, spinge su abbonamenti senza pubblicità
“Consentire di leggere articoli senza pubblicità e pop-up”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:48
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter acquista l’app Scroll mostrandosi seria nella volontà di spingere sulla possibilità di introdurre abbonamenti a pagamento senza pubblicità. “Scroll è costruita per consentire di leggere articoli senza la pubblicità e senza i pop-up”, spiega la società che cinguetta mettendo in evidenza che le pubblicazioni che lavorano con Scroll sono in grado di realizzare maggiori ricavi rispetto a quelli che raccoglierebbero con gli spazi pubblicitari tradizionali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tinder e Instagram trovano ossigeno e farmaci in India
Sempre più iniziative ‘dal basso’ per affrontare carenze
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In India per far fronte alla situazione drammatica sempre più persone si rivolgono ai social, da Twitter a Facebook per arrivare persino alla app di appuntamenti Tinder per trovare ossigeno, farmaci antivirali e dispositivi medici necessari contro il Covid. Nel paese, riporta la rivista del Mit Technology Review, sono nati gruppi spontanei che cercano di utilizzare il crowdsourcing, lo sviluppo dal ‘basso’, per reperire le risorse.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’idea di usare Tinder, si legge nel sito, è venuta a Sohini Chattopadhyay, una ragazza di 30 anni che cercava un donatore di plasma iperimmune per un amico. Lei e altri ragazzi hanno aperto dei profili mettendo il ‘like’ a tutte le persone che sembravano avere le caratteristiche adatte per poter donare, riuscendo alla fine a trovare un donatore.
Su Twitter e Instagram invece sono diverse le persone che mettono in comune le informazioni. Una di queste, Aanchal Agrawal, ha iniziato con un semplice post in cui chiedeva “Ci sono posti in terapia intensiva a Delhi?” e ha finito per smistare informazioni a 400 persone al giorno, aiutata da un team di volontari. Un sito creato ad hoc sempre per lo scambio di informazioni, covid19-twitter.in, ha avuto oltre 200mila visitatori in meno di una settimana. Parallelamente alle iniziative ‘dal basso’ anche il governo ha attivato una serie di piattaforme per dare informazioni sulle disponibilità. “Non c’è un singolo approccio corretto – spiega Giridhara Babu, epidemiologo della Public Health Foundation of India -. l’unico modo di affrontare una crisi come questa è che il governo lavori in partnership con i cittadini”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Futuri Apple Watch misureranno glucosio e alcol nel sangue
Grazie ad accordo con start up inglese specializzata in sensori
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le prossime versioni dell’Apple Watch potrebbero essere in grado di monitorare parametri come la pressione del sangue, i livelli di glucosio e persino il tasso alcolemico. Lo afferma il sito specializzato MacRumors, sulla base della rivelazione da parte della start up inglese Rockley Photonics, che ha sviluppato dei sensori specializzati in queste misure, di avere come cliente principale proprio la casa di Cupertino.

La tecnologia messa a punto da Rockley si basa su sensori di tipo ottico, che rilevano i livelli delle sostanze attraverso la pelle. L’azienda, che sta per essere quotata a New York, ha scritto nei documenti per la quotazione che “Apple è responsabile della maggior parte dei ricavi degli ultimi due anni”, in virtù di un accordo di fornitura e sviluppo che sarà attivo anche nei prossimi anni. La prossima generazione di sensori Rockley, ipotizza il sito, dovrebbe arrivare il prossimo anno, in concomitanza con il lancio dei modelli della serie 8 degli Apple Watch.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercato dei tablet in flessione dopo anno record
Digitimes Research: -22,7% dopo il Natale ma +45,5% sul 2020
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
10:51
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il mercato dei tablet cala del 22,7% nel trimestre che va da gennaio a marzo del 2021 rispetto ai tre mesi precedenti. Una flessione che, secondo gli analisti di Digitimes Research, autori dei più recenti dati di settore, è fisiologica, dopo le vendite al rialzo nel periodo natalizio (ottobre, novembre e dicembre 2020) e un assestamento su quanto già visto in precedenza. La società di analisi ricorda però che, anno su anno, il segmento vanta un +45,5%, frutto anche del boom del lavoro da remoto e della didattica a distanza, che ha spinto molte famiglie ad affidarsi ad un tablet per utilizzare app di videoconferenza. Ad ogni modo, per Digitimes Research, il prossimo trimestre da aprile a giugno, segnerà un ulteriore calo, di circa il 6,6%. Sarà la conseguenza sia di un ritorno al lavoro e a scuola, con minore necessità di dotarsi di strumenti del genere, sia della carenza di hardware e di componenti.
Questo ha già portato Tim Cook, CEO di Apple, ad affermare che la domanda del nuovo iPad Pro, con schermo mini-Led, non potrà essere del tutto soddisfatta. Per effetto del ritardo da parte dei fornitori, stando ai ricercatori, i produttori più piccoli potrebbero uscire del tutto dal mercato nei prossimi mesi. Per quanto riguarda la classifica dei marchi principali, Apple è ancora al primo posto, seguita da Samsung e, più indietro, da Amazon e Lenovo. Nelle previsioni del secondo trimestre 2021, Lenovo dovrebbe scavalcare proprio Amazon, mentre Microsoft sorpasserà Huawei al quinti posto. La cinese, tra i primi quattro produttori nel 2020, interromperà la spedizione di tablet, almeno in Occidente, affidandosi in patria al sistema operativo Harmony OS.

Politica tutte le notizie rigorosamente ed accuratamente dettagliate approfondite ed ufficiali! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 50 minuti

Ultimo aggiornamento 5 Maggio, 2021, 09:51:11 di Maurizio Barra

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 05:49 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 09:51 DI MERCOLEDÌ 05 MAGGIO 2021

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pressing dei sindacati, cambiare le pensioni adesso
Serve più flessibilità. Attesa convocazione Draghi sul Recovery
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
05:49
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo apprezzato l’apertura del ministro del Lavoro nel voler attivare un tavolo di confronto, diciamo di fare presto. Le pensioni non sono un lusso, sono un giusto riconoscimento dopo una vita di lavoro”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Così il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, aprendo l’iniziativa di Cgil, Cisl e Uil per chiedere di “cambiare le pensioni adesso” e prevedere più flessibilità. “Pensare che dopo la fine di Quota 100 sia possibile tornare senza colpo ferire al modello Monti-Fornero con un salto anagrafico che per molti sarebbe di 5 anni significa non essere sintonizzati sulla realtà del Paese, sulla vita reale delle persone”, ha detto.

Il tema delle pensioni “non è più rinviabile. La riforma Monti-Fornero compie 10 anni e rende evidente la necessità di intervenire. Più che una riforma è stato un taglio chiesto dall’Europa”, con un intervento “drastico”. Ora serve “una vera riforma del sistema pensionistico”. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, all’iniziativa di Cgil, Cisl e Uil per chiedere di “cambiare le pensioni adesso”. “Riforme a pezzettini non esistono. Al governo chiediamo di aprire un confronto per una riforma complessiva del sistema pensionistico. Ci aspettiamo si apra questo confronto a 360 gradi, è evidente che chiediamo di avere risposte e se non ci saranno o dovessero essere negative, dobbiamo anche valutare unitariamente quali iniziative mettiamo in campo per sostenere le proposte e farle vivere nel Paese”, ha detto Landini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sindacati in pressing sulle pensioni, perché si riapra subito il cantiere della riforma, prima dello stop a Quota 100 a fine anno, definendo nuova flessibilità in uscita a partire dai 62 anni o con 41 anni di contributi a prescindere dall’età. Tema su cui Cgil, Cisl e Uil insistono per l’avvio di un confronto con il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, e lanciano l’iniziativa “Cambiare le pensioni adesso”, in programma oggi con i segretari generali Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri. Restano intanto in attesa di una convocazione dal premier Mario Draghi sul Recovery plan, chiesta la scorsa settimana dagli stessi segretari generali sostenendo “l’importanza strategica” del Pnrr ma giudicando “inadeguato” il confronto avuto finora con il Governo sulla definizione delle priorità, degli obiettivi e delle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza.
Uno strumento considerato “fondamentale” per il rilancio del Paese, per aumentare l’occupazione, a partire dai giovani e dalle donne, e per ridurre i divari territoriali, secondo i sindacati che reclamano un ruolo anche nella governance. Al centro le riforme, che avranno “un impatto diretto” sul lavoro, su cui chiedono l’indicazione delle ricadute. Mentre prosegue il confronto sula riforma degli ammortizzatori sociali, su cui nel pomeriggio è in calendario un nuovo tavolo delle parti sociali con Orlando, questa volta dedicato alle modalità di gestione, dopo che sulla parte relativa al perimetro e alla definizione dello strumento universale di protezione dei lavoratori si cerca una sintesi tra le diverse posizioni.
Sul fronte della previdenza, i sindacati tornano quindi a chiedere al Governo di aprire al più presto un tavolo. A fine anno si conclude la sperimentazione triennale di Quota 100, la possibilità di uscita anticipata con almeno 62 anni di età e 38 anni di contributi, ed il pensionamento di vecchiaia a 67 anni tornerà la via principale, a meno che non si abbiano 42 anni e 10 mesi di contributi (41 anni e 10 mesi per le lavoratrici).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Con il timore sul cosiddetto “scalone”. Cgil, Cisl e Uil rilanciano la piattaforma unitaria e chiedono di superare la legge Fornero a partire dal 2022, di introdurre una flessibilità in uscita dai 62 anni di età o con 41 anni di contributi a prescindere dall’età, di riconoscere la diversa gravosità dei lavori e anche il lavoro di cura delle donne, le maggiori vittime dell’inasprimento dei requisiti pensionistici degli ultimi anni; di prevedere una pensione di garanzia per i giovani, di sostenere il reddito dei pensionati ed estendere la 14esima, di rilanciare la previdenza complementare.   ECONOMIA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Bianchi: tra 10 anni 1,4 milioni di studenti in meno
‘In sede contrattuale va riconosciuto forte impegno dei presidi’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
09:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Mef ci ha riconosciuto gli organici del passato e ha dato qualcosa in più. Nei prossimi 10 anni avremo 1 milione e 400 mila ragazzi in meno, avremmo quindi dovuto avere tanti insegnanti in meno.
Abbiamo bisogno di prof per avere classi più piccole e aumentare il tempo scuola. Dobbiamo uscire dalla meccanica lineare tot docenti-tot studenti. Abbiamo bisogno anche di più dirigenti. I dirigenti hanno una funzione fondamentale, non abbiamo dato il giusto peso alla gravosità degli impegni che hanno avuto, va e andrà riconosciuto di più nel confronto contrattuale”. Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi in audizione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Audizione del ministro Bianchi sulle linee programmatiche: ‘Necessaria riforma del ministero dell’Istruzione’
Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:30
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Le Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato, presso la Sala del Mappamondo, svolgono l’audizione del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, sulle linee programmatiche del suo dicastero.
“Il ministero così come è oggi, non è più in grado di organizzare la specificità e la complessità dei compiti. Stiamo ampliando l’età dell’educazione dai 0 anni fino alla formazione continua: serve un dipartimento che si occupi di formazione tecnica superiore, dobbiamo mettere mano all’organizzazione del ministero e degli organi decentrati”, ha detto il ministro dell’Istruzione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro ha parlato della necessità di una riforma del ministero dell’Istruzione e della governance complessiva. “Poi vanno rafforzate le strutture del sistema scolastico: il Piano di ripresa e resilienza ci aiuta moltissimo basta pensare agli investimenti per la fascia dei più piccoli”, ha aggiunto.
“Il Mef ci ha riconosciuto gli organici del passato e ha dato qualcosa in più. Nei prossimi 10 anni avremo 1 milione e 400 mila ragazzi in meno, avremmo quindi dovuto avere tanti insegnanti in meno. Abbiamo bisogno di prof per avere classi più piccole e aumentare il tempo scuola. Dobbiamo uscire dalla meccanica lineare tot docenti-tot studenti. Abbiamo bisogno anche di più dirigenti. I dirigenti hanno una funzione fondamentale, non abbiamo dato il giusto peso alla gravosità degli impegni che hanno avuto, va e andrà riconosciuto di più nel confronto contrattuale”.
“La pandemia come choc esterno ha esasperato le diversità e messo a nudo delle situazioni non più sostenibili come il diritto allo studio: abbiamo un indice insostenibile di dispersione scolastica. C’è una dispersione esplicita, di chi non riesce a raggiungere titolo di studio, e chi lo consegue ma non ha le competenze adeguate. Dobbiamo iniziare fin dall’estate a fare un ponte verso l’anno prossimo usando fondi già in carico al ministero, 150 milioni. Altri 320 milioni li metteremo a disposizione per una struttura di supporto che dall’estate si proietti all’anno prossimo: inizieremo ad avere una scuola più aperta e interattiva col territorio, come parte di una nuova fase di scuola. Altri 40 milioni li dedichiamo alla povertà educativa” con progetti che “si rivolgono alle aree periferiche e marginali: è una azione che va vista nella logica di un riequilibrio”.
“Abbiamo il tema del transitorio: come recuperare coloro che hanno accumulato esperienza e che hanno bisogno di stabilità – ha detto il ministro dell’Istruzione -, su quasi 500 mila posti comuni, abbiamo oltre 200 mila docenti a tempo determinato con situazioni diverse: la cosa sbagliata e trattarli tutti allo stesso modo, sono persone con esperienze, titoli e esperienze diverse.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Stiamo ragionando col Mef per capire come riconoscere titoli e merito diversi e permettere di far confluire queste persone all’interno di una visione stabile per far partire la macchina di una assunzione regolare e continua”.
“Bisogna programmare – ha detto Bianchi – le uscite degli insegnanti: con l’Inps siamo riusciti ad avere per tempo le previsioni di uscita di quest’anno e dei prossimi 10 anni e ci vuole anno per anno la possibilità di reclutamento che tenga conto delle uscite per garantire continuità e stabilità nei processi di reclutamento. Inoltre la professione del docente va riconosciuta anche in termini salariali, servono carriere più articolate per i docenti e tutto il personale delle scuole”.
Sul precariato “vedo che all’interno della stessa maggioranza vi sono posizioni differenti, sono quasi lampadine di queste diversità ma dobbiamo affrontarle – ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi replicando in audizione alle tante domande dei commissari delle commissioni Istruzione e Cultura di Camera e Senato -, se lo facciamo come bivio questo metterà in difficolta tutto: ci stiamo lavorando insieme al premier. Attenzione: abbiamo degli obblighi lasciati dai predecessori Non ho idea di un intervento magico, stiamo lavorando, avendo chiare le posizioni di ognuno. Bisogna trovare soluzioni praticabili, sono convinto che dobbiamo andare verso la formazione di tutti i docenti, un corpo che non ha confronti in Ue, dobbiamo prendere coscienza e realtà”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Festa Inter: Sala, inevitabile tifosi scendessero in piazza
Strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
10:32
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“E’ vero la situazione era certamente prevedibile ma non è pensabile che si potesse evitare che i tifosi scendessero in piazza e sarebbe stato così in qualunque città italiana la cui squadra avesse vinto lo scudetto”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha commentato in un video sui social gli assembramenti di domenica sera, e soprattutto in piazza Duomo, dei tifosi dell’Inter.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Io capisco che le immagini di piazza Duomo abbiano potuto colpire la sensibilità di tanti, e considero con attenzione le voci di tanti milanesi arrabbiati – ha detto -.Capisco di meno la strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più”.

Sugli assembramenti che si sono verificati in città per i festeggiamenti dei tifosi interisti dopo la vittoria dello scudetto “ho sentito tante lamentele ma non un’idea sensata su come avremmo potuto gestire meglio le strade cittadine. Devo dire che ci ha provato Salvini ipotizzando di portare chissà come i tifosi a San Siro”, ha spiegato il sindaco di Milano. “Ma a tacere che gli stadi in Italia sono chiusi, che assembramenti ci sarebbero stati nell’ingresso e nell’uscita dello stadio? E una volta dentro sarebbero stati tifosi a doverosa distanza o si sarebbero abbracciati? – ha aggiunto -. Questa è stata l’ideona di uno che ha fatto il ministro dell’Interno e quindi presunto addetto ai lavori”. “Come al solito nella critica si è distinta la Lega, quella che vuole aprire tutto ma anche quella che aveva in piazza a festeggiare a Milano un vice ministro e due consiglieri comunali che allegramente postavano le loro foto – ha concluso -. E’ davvero una chicca l’intervista della consigliera ed eurodeputata leghista Silvia Sardone che dice ‘io ero lì per lo shopping’. Certo notoriamente si va a fare shopping con la mascherina dell’Inter e insieme ai compagni di partito”.   CALCIO

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Generali:Donnet, siamo partner di vita di famiglie e imprese
Abbiamo piano di investimenti da 3,5 miliardi di euro
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
10:42
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Nel 2021 Generali celebra il suo 190/o anniversario. Non si tratta solo di un traguardo significativo che poche aziende raggiungono, ma anche di un’opportunità per onorare la nostra storia continuando a svolgere, accanto al nostro lavoro quotidiano, un ruolo di cittadinanza d’impresa sempre più attivo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Così il ceo di Generali, Philippe Donnet, in un editoriale su Euractiv, tra le più autorevoli piattaforme d’informazione sugli affari europei.
“Il purpose di Generali è consentire – aggiunge – alle persone di costruire un futuro più sicuro prendendosi cura delle loro vite e dei loro sogni. Il nostro obiettivo è essere un Partner di Vita per i nostri clienti, siano essi individui, famiglie o aziende, e viviamo attivamente le comunità in cui operiamo. Abbiamo dimostrato questo impegno nel marzo dello scorso anno, quando, durante la fase più critica della crisi di Covid-19, abbiamo prontamente lanciato un Fondo Straordinario Internazionale da 100 milioni di euro per combattere la pandemia.Più di recente abbiamo presentato il programma di investimenti “Fenice 190″, che si propone di contribuire al rilancio dell’economia europea in un’ottica di sostenibilità. Il nostro piano prevede di investire un totale di 3,5 miliardi di euro nel corso di cinque anni attraverso una serie di fondi indirizzati a infrastrutture, innovazione e digitalizzazione, Pmi, abitabilità green, strutture sanitarie e istruzione.
Abbiamo già movimentato un miliardo di euro nel 2020. Sono orgoglioso di affermare che questo è lo spirito di Generali”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dl Sostegni: 2 anni per uso voucher viaggi saltati per Covid
Via libera al decreto da commissione Senato. Per locali stop tassa tavolini e canone Rai
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
10:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La commissione congiunta del Senato Bilancio e Finanze nella notte ha dato il via libera al decreto Sostegni. Il provvedimento, che scade il 21 maggio, è ora atteso in Aula al Senato per la prima lettura. Relatori a Palazzo Madama sono Roberta Toffanin (Fi), Daniele Manca (Pd) e per l’opposizione Luca De Carlo (FdI).
Ok a rinvio scadenze a professionisti col Covid – Via libera alla sospensione della decorrenza dei termini relativi ad adempimenti in capo al libero professionista che contrae il Covid-19: è passato nelle commissioni congiunte Bilancio e Finanze del Senato, l’emendamento al decreto sostegni trasversale, primo firmatario il senatore di FdI Andrea de Bertoldi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il testo stabilisce che “la mancata trasmissione di atti, documenti e istanze, nonché i mancati pagamenti entro il termine previsto che comporti mancato adempimento verso la pubblica amministrazione da parte del professionista abilitato per sopravvenuta impossibilità dello stesso per motivi connessi all’infezione da Coronavirus 2 (SARS-CoV-2), non comporta decadenza dalle facoltà, e non costituisce comunque inadempimento connesso alla scadenza dei termini medesimi” ed il mancato adempimento “non produce effetti nei confronti del professionista e del suo cliente”. Le scadenze, si legge, vengono sospese “a decorrere dal giorno del ricovero in ospedale, o dal giorno d’inizio della permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva o dal giorno d’inizio della quarantena con sorveglianza attiva, fino a trenta giorni decorrenti dalla data di dimissione dalla struttura sanitaria o conclusione della permanenza domiciliare fiduciaria o della quarantena”, e gli adempimenti ‘congelati’ dovranno esser eseguiti dal professionista “entro i sette giorni successivi a quello di scadenza del termine del periodo di sospensione”. La copertura della norma è pari a 9,1 milioni di euro per l’anno 2021.
Stop prima rata Imu con calo 30% fatturato – Chi ha una attività in perdita non dovrà pagare la prima rata dell’Imu: le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno approvato un emendamento riformulato che prevede per chi ha cali di fatturato del 30% rispetto al 2019 l’esonero dal pagamento della rata Imu di giugno sugli immobili sede dell’attività di cui sono proprietari e gestori.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La perdita di gettito è di 216 milioni (di cui 73,5 milioni a carico dello Stato e 142,5 milioni da risarcire ai Comuni). Via libera anche all’estensione dell’esonero Irpef per gli affitti non riscossi su contratti stipulati anche prima del 2020 (costa 45,2 milioni nel 2021).
Fondo ai separati in difficoltà col mantenimento – Un fondo ad hoc per aiutare i genitori separati o divorziati in difficoltà causa Covid a garantire l’assegno di mantenimento: lo prevede un emendamento al decreto Sostegni riformulato e approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato. La modifica prevede l’istituzione di un Fondo da 10 milioni per il 2021 per l’erogazione di una parte o dell’intero assegno fino a un massimo di 800 euro al mese.
Per locali stop tassa tavolini e canone Rai – Proroga dal 30 giugno al 31 dicembre dell’esenzione della tassa sull’occupazione del suolo pubblico e niente pagamento del canone Rai per alberghi e i locali pubblici che hanno dovuto chiudere. Lo prevedono alcuni emendamenti al dl Sostegni approvati in commissione congiunta Bilancio e Finanze del Senato. La proroga dello stop alle tasse sull’occupazione suolo pubblico, quindi anche quelle per i tavolini all’aperto di bar e ristoranti, costa 165 milioni. Lo stop al canone Rai determina invece minori entrate per 83 milioni di euro.
Fondi a Comuni per evitare seggi nelle scuole – Trovare in vista della tornata elettorale d’autunno locali da adibire a seggio alternativi alle scuole: lo prevede un emendamento al decreto Sostegni approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato. Visto il “differimento delle consultazioni elettorali per l’anno 2021″ la norma istituisce un fondo di 2 milioni al ministero dell’Interno per erogare contributi in favore dei Comuni che entro il 15 luglio individuano sedi alternative agli edifici scolastici” per “ridurre i disagi per l’attività didattica”.
2 anni per uso voucher viaggi saltati per Covid – Più tempo per utilizzare i voucher per i viaggi saltati causa Covid: le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno approvato un emendamento al decreto Sostegni che proroga di sei mesi – da 18 mesi a due anni – la durata dei voucher emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici ma anche per gite scolastiche e viaggi di istruzione – compreso il quarto anno all’estero per gli studenti delle scuole superiori. Si prevede anche che questi voucher possano essere ceduti alle agenzie di viaggio. Resta fermo il rimborso al termine dei 24 mesi se il voucher rimane inutilizzato.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Più tempo per voucher concerti, durano 3 anni – Si allungano i tempi per poter usare i voucher per i biglietti degli spettacoli e dei musei annullati a causa del Covid e delle misure restrittive: saranno validi per tre anni e non più per 18 mesi. Lo prevede un emendamento al Dl Sostegni approvato in Senato. Per quanto riguarda esclusivamente i biglietti dei concerti, questi rimarranno validi sempre per tre anni al massimo a patto però che l’evento sia riprogrammato entro il 2023. Con un altro emendamento si prevede che anche le palestre che sono rimase chiuse possano, oltre ai rimborsi, erogare voucher da utilizzare entro sei mesi dalla fine dell’emergenza.
Proroga blocco sfratti, non per quelli pre-Covid – Arriva una nuova proroga per gli sfratti per morosità o pignoramento dell’immobile limitata però ai provvedimenti esecutivi adottati dall’inizio della pandemia in poi. Lo prevede un emendamento al decreto Sostegni riformulato e approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato. La norma dispone che per gli sfratti adottati dal 28 febbraio 2020 al 30 settembre 2020 il blocco rimanga fino al 30 settembre 2021, per quelli più recenti (tra il primo ottobre 2020 e il 30 giugno 2021) l’esecuzione resterà sospesa fino al 31 dicembre 2021. Per gli sfratti già esecutivi pre-pandemia, quindi, il blocco resta solo fino al 30 giugno. Evitare “gravi ricadute su un tessuto economico sociale già gravemente inciso dall’emergenza pandemica” e insieme “una grave sofferenza della macchina organizzativa preposta all’attuazione dei provvedimenti”. E’ questa la motivazione che ha spinto il governo a procedere con gradualità sulla fine del blocco degli sfratti a partire dal primo luglio prossimo e fino al 31 dicembre del 2021.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’approvazione di un emendamento al decreto legge Sostegni, saranno destinati 35 milioni di euro al Comune di Genova per un progetto di rigenerazione e riqualificazione urbana dell’area sottostante il viadotto San Giorgio. Lo rende noto il Ministero delle infrastrutture e mobilità sostenibili. Si tratta di risorse – precisa la nota – che consentono di avviare una profonda operazione di rigenerazione urbana, in accordo con il sindaco di Genova Marco Bucci, creando il “Parco di Polcevera”, un’area di ricreazione, educazione, sport e luoghi di incontro sociale e culturale in un’ottica di sostenibilità ambientale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: Bianchi, ragioniamo su stabilizzazione precari
Oltre 200 mila con contratti a tempo ma hanno titoli diversi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
10:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo il tema del transitorio: come recuperare coloro che hanno accumulato esperienza e che hanno bisogno di stabilità: su quasi 500 mila posti comuni, abbiamo oltre 200 mila docenti a tempo determinato con situazioni diverse: la cosa sbagliata e trattarli tutti allo stesso modo, sono persone con esperienze, titoli e esperienze diverse. Stiamo ragionando col Mef per capire come riconoscere titoli e merito diversi e permettere di far confluire queste persone all’interno di una visione stabile per far partire la macchina di una assunzione regolare e continua”.
Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi in audizione.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Religione: Acs, si istituisca Inviato Speciale libertà fede
L’appello della fondazione pontificia al governo italiano
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
04 maggio 2021
11:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre propone al Governo italiano di istituire la carica di ‘Inviato speciale per la libertà religiosa’. Secondo il Rapporto 2021 sulla libertà religiosa nel mondo di Acs, 62 Paesi su un totale di 196 fanno registrare violazioni molto gravi della libertà religiosa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il 67% circa della popolazione mondiale, pari a circa 5,2 miliardi di persone, vive in nazioni in cui tale diritto umano è seriamente minacciato. “La fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre chiede dunque al Governo italiano – sottolineano il presidente Alfredo Mantovano e il direttore Alessandro Monteduro – di istituire la carica di Inviato Speciale per la libertà religiosa, sia per assumere un ruolo identificabile e incisivo a livello internazionale, sia per confermare che il diritto di professare liberamente la fede religiosa, riconosciuto dall’art. 19 della Costituzione italiana, non è circoscritto nell’ambito dei confini nazionali ma, al contrario, deve essere promosso in ogni sede internazionale, nazionale e locale, quale diritto inviolabile di ciascuno”.
Per Acs, di fronte ai dati sulle violazioni della libertà religiosa, “la reazione delle istituzioni nazionali e internazionali appare esitante e tardiva, anche se vi sono alcuni segnali positivi” come “l’istituzione della carica di Ambasciatore per la libertà religiosa e la fede in un numero crescente di nazioni, quali Danimarca, Paesi Bassi, Stati Uniti, Norvegia, Finlandia, Polonia, Germania e Regno Unito”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mattarella,supereremo prova pandemia anche grazie a Esercito
Messaggio a Capo Stato Maggiore Serino per 160/mo anniversario
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il 160° Anniversario della fondazione dell’Esercito Italiano, offre l’occasione di esprimere gratitudine verso una Forza Armata, risorsa importante per il Paese e protagonista in momenti significativi della nostra storia unitaria. Un patrimonio professionale giustamente riconosciuto e valorizzato anche in occasione della presente crisi pandemica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Giungano così a voi ufficiali, sottufficiali, graduati, militari di truppa e personale civile, sentimenti di riconoscenza per il servizio che rendete alle istituzioni della Repubblica, alla quale siete legati da giuramento di fedeltà e, in particolare, l’apprezzamento per quanto avete fatto e state facendo per contrastare la grave emergenza sanitaria. Il vostro prezioso e qualificato contributo al funzionamento del Sistema Sanitario Nazionale e, in concorso alle Forze di polizia, per garantire nella sicurezza la cornice dell’esercizio delle libere attività delle nostre comunità, si è confermato di assoluto valore. Supereremo questa prova e sarà anche per il vostro contributo”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata, Pietro Serino.
“In questa importante giornata – afferma il presidente della Repubblica – desidero innanzitutto rivolgere il mio pensiero alla Bandiera dell’Esercito, simbolo di onore e valore scritto nelle pagine secolari dei suoi Corpi e delle sue Specialità, e a tutti coloro che hanno donato la vita o che sono rimasti feriti per il bene della Patria. Il loro sacrificio è per tutti noi chiaro esempio della dedizione e delle virtù proprie ai cittadini in uniforme. L’Esercito, fiero delle proprie tradizioni, ha confermato la sua funzione di componente fondamentale nella gestione dei molteplici impegni assunti nell’ambito delle alleanze e delle coalizioni cui aderiamo per decisione del Parlamento. La storia ultracentenaria della Forza Armata continua oggi attraverso il processo di innovazione capace di affrontare in chiave interforze nuove sfide in scenari sempre più complessi ed in rapido cambiamento, con al centro la valorizzazione del capitale umano”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Omofobia:Zan,ddl impantanato,Ostellari non è super partes
Presidente ha usato impropriamente sue prerogative
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Solitamente una legge che viene approvata in un ramo del Parlamento viene automaticamente calendarizzata nell’altro, qui invece si è cercato di rinviare in continuazione e c’è voluto un voto della commissione che sancisce una cosa che normalmente si fa, questo è un fatto inedito che dimostra come il presidente della commissione abbia utilizzato impropriamente le proprie prerogative che invece dovrebbero essere super partes, lui si è messo di traverso come se la commissione fosse di sua priorità”. Così il deputato Pd Alessandro Zan sullo stallo in commissione al Senato del ddl anti-omofobia.

A novembre, ricorda Zan, il ddl è stato approvato “alla Camera con una grande maggioranza di deputati anche del centrodestra” ma “il giorno dopo è stata trasferita al Senato per la seconda lettura e purtroppo ci troviamo ancora impantanati, perché il presidente della commissione di giustizia ha deciso di tenerla in ostaggio”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:Meloni,Stato non può tartassare chi ha chiuso
Interi comparti lasciati soli, nell’indifferenza dell’esecutivo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:32
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Interi comparti lasciati soli, nell’indifferenza del governo. Nonostante tutto, intere categorie già martoriate dalla crisi, continuano a pagare le tasse.
Lo Stato non può tassare chi è stato costretto a chiudere, ma deve dare la possibilità a tutte le imprese di riaprire e di ripartire. Solo così si possono aiutare gli italiani e l’economia”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Rai: Salvini, Lega farà proposta, Pd-5s non diano lezioni
Finora ne hanno occupato ogni angolo e scantinato
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Presenteremo una nostra proposta sulla Rai. I 5 Stelle e il Pd hanno occupato ogni angolo, ogni scantinato della Rai, che ora ci diano lezioni è troppo…Sentir parlare di partiti in Rai da Letta e Di Maio dopo che hanno piazzato nelle direzioni certa gente impresentabile, a volte ignorante…
facessero prima un esame di coscienza e poi ne parliamo”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, conversando con i cronisti sulla riforma della Rai.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:FdI, risolviamo problemi senza allenze contro natura
Opposizione propositiva anche senza prendere poltrone governo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:38
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Speriamo che questo governo cominci ad affrontare in maniera corretta tutti i problemi” e “in particolare quello dell’Italia divisa tra chi prende lo stipendio a fine mese e chi no. Commercianti, operatori del turismo non hanno mai chiesto granchè allo Stato e hanno dato dato.
Bisogna ragionare di interventi che possano alleviare le loro sofferenze. Non sappiamo se sarà approvato il testo Zucconi – noi speriamo di sì – per noi è importante la soluzione di questi problemi. E’ il dovere di un’opposizione propositiva che dimostra un’altra volta che non bisogna andare a prendere le poltrone di governo, alleandosi magari contro-natura”.
Lo ha detto il capogruppo di FdI alla Camera Francesco Lollobrigida durante la presentazione della proposta di legge sulla rinegoziazione degli affitti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, somministrate oltre 21,5 milioni di dosi
Sicilia: psicosi AstraZeneca, 250mila dosi nei frigo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
04 maggio 2021
23:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono state somministrate oltre 21,5 milioni di dosi di vaccino contro il Covid in base ai dati provenienti da tutte le regioni e pubblicati sul portale del governo che tiene il conto quotidiano dell’andamento della campagna vaccinale. In particolare sono state inoculate 21.572.011 dosi, delle quali 12.257.380 sono state somministrate a donne, e 9.314.631 a uomini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In totale hanno ricevuto la doppia dose 6.516.019 persone.
In Sicilia sono 250 mila le dosi di AstraZeneca chiusi nei frigoriferi e al momento inutilizzate. A fornire il dato aggiornato è il dirigente generale del Dasoe, Mario La Rocca, in conferenza stampa nella Presidenza della Regione. “Abbiamo avviato l’open day tre settimane fa per dare forza e impulso alla campagna di vaccinazione e a quella con AstraZeneca in modo particolare, la cui scorta nei frigoriferi è sempre stata abbondante – dice il governatore Nello Musumeci – Verso AstraZeneca c’è stata e c’è una comprensibile ma ingiustificata psicosi, a fronte di 5-6 decessi la cui connessione con il vaccino comunque è stata esclusa”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Sicilia avvia la campagna vaccinale di massa nelle isole minori. Saranno somministrate le dosi a tutti i cittadini dai 18 anni in su: si parte nel weekend a Lampedusa e Linosa, da lunedì nel resto delle isole. “Spero che il generale Figliuolo voglia comprendere che da parte nostra non c’è alcuna volontà di essere disobbedienti – dice il governatore Nello Musumeci – ma avvertiamo tutti il peso della responsabilità della specifica condizione epidemiologica dell’isola ma anche di carattere sociale. Dobbiamo correre, altrimenti non ce ne usciremo più da questo tunnel”.

“Abbiamo deciso di aprire da domani la prenotazione ai cittadini dai 50 anni in su: per l’esattezza dai nati dal 1971 (dal primo gennaio) in poi”. Lo annuncia il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, in conferenza stampa a Palazzo d’Orleans. “Abbiamo chiesto al commissario Figliuolo, con due lettere, la possibilità di ammettere al vaccino anche le persone al di sotto dai 50 ai 60 anni – afferma Musumeci – Ci è stato sempre risposto che non è possibile, e che può essere consentito solo quando avremo messo al sicuro gli ultra 80enni ma è chiaro che non abbiamo poteri sanzionatori o coercitivi, per convincere i riottosi”.
Sono oltre due milioni le dosi del vaccino di Astrazeneca nei frigoriferi delle regioni: su un totale di 6.565.080 consegnate all’Italia ne sono infatti state somministrate 4.525.107, il 69% del totale. A disposizione ne rimangono dunque 2.039.973, vale a dire il 57,1% di tutte le dosi dei 4 sieri autorizzati dall’Ema e dell’Aifa e non ancora somministrati (che sono complessivamente 3.572.061). Di queste 2 milioni di dosi, una parte deve comunque essere tenuta da parte: la settimana prossima cominceranno i richiami per chi è stato vaccinato a metà febbraio, quando si è iniziato a somministrare il siero dell’azienda anglo-svedese.
Un protocollo per le vaccinazioni anti Covid nelle aziende. Sono le linee guida a cui le regioni stanno lavorando d’intesa con la struttura commissariale per l’Emergenza del generale Francesco Figliuolo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo una prima stima, la vaccinazione nelle grandi aziende – qualche centinaio inizialmente – potrebbe partire nella seconda metà di maggio o alla fine del mese, a seconda dei ritmi della campagna vaccinale. Le aziende dovranno essere inserite nei vari piani delle Regioni e dovranno recepire l’organizzazione della logistica, facendosi carico dei costi della somministrazione, in collaborazione con il sistema sanitario.
La campagna vaccinale continua con focus su anziani e soggetti fragili, mirando a rafforzare un trend positivo che ha fatto registrare incrementi diffusi a livello nazionale, per ciò che riguarda le somministrazioni, contemporaneamente a una decisa diminuzione dei decessi e dei ricoveri ordinari e in terapia intensiva. In particolare, dal 10 aprile ad oggi, si è rilevato un meno 26% di decessi, meno 34% di ricoveri ordinari e meno 31% di ricoveri in terapia intensiva”. Così, a quanto si apprende, viene fatto sapere da ambienti della struttura commissariale del generale, Francesco Figliuolo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio a Timmermans, ‘pieno sostegno al Green Deal europeo’
Impegno Italia nella Conferenza sul futuro dell’Europa
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:39
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio ha incontrato ieri, prima di partire per la riunione dei ministri degli Esteri del G7 in programma oggi e domani a Londra, il vice presidente esecutivo della Commissione europea e commissario per il Clima, Frans Timmermans. Al centro del loro colloquio – si legge in una nota della Farnesina – i temi ambientali e la Conferenza sul futuro dell’Europa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio ha innanzitutto ribadito il pieno sostegno italiano al Green Deal europeo, strumento fondamentale per la protezione dell’ambiente e grande opportunità per la crescita economica in un momento cruciale per la ripresa dell’economia europea. Al riguardo, il titolare della Farnesina ha evidenziato come l’Italia abbia lavorato ad un Pnrr particolarmente ambizioso sul tema dell’ambiente, a cui sono destinati circa 60 miliardi di euro, ossia oltre il 40% delle risorse a disposizione, con l’obiettivo di rendere più sostenibile la nostra economia.
L’Italia, ha ricordato Di Maio, ha inoltre posto il nesso Energia-Clima al centro della sua presidenza G20, al fine di favorire la neutralità climatica e promuovere l’innovazione tecnologica.
Il ministro si è poi soffermato sull’impegno dell’Italia nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa, sottolineando come questa dovrà concentrarsi sulle priorità dei cittadini dell’Unione europea, dando quindi importanza preminente ai contributi provenienti della società civile e dai Parlamenti nazionali e ascoltando i giovani.   MONDO

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Festival economia di Trento in presenza con Nobel e ministri
16/a edizione con incontri e approfondimenti dal 3 al 6 giugno
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TRENTO
04 maggio 2021
12:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dal 3 al 6 giugno, a Trento, torna il Festival dell’economia, giunto alla sua sedicesima edizione, la seconda al tempo della pandemia. Come ha annunciato il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti, “stante la situazione odierna e attuale dei contagi, considerando i dati ad oggi in continua stabilizzazione e calo, vogliamo dare un messaggio di ripartenza e fiducia e puntare a un’edizione in presenza.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo vogliamo fare – ha sottolineato Fugatti – con un protocollo ad hoc sul quale stiamo lavorando con l’Azienda sanitaria. Le modalità organizzative le decideremo in questi giorni insieme anche al sindaco di Trento, Franco Ianeselli”. Tutti gli eventi saranno comunque fruibili in streaming sul sito del Festival.
Quest’anno il tema sarà “Il ritorno dello Stato – Imprese, comunità, istituzioni”. Tra gli ospiti annunciati stamane, nel corso della presentazione del programma svoltasi nel palazzo della Provincia, in Sala Depero, ben cinque premi Nobel per l’economia, che ragioneranno in particolare sulle questioni che la pandemia ha posto sul tappeto nell’ultimo anno. Aprirà Michael Kremer, poi Paul Milgrom, Joseph E. Stiglitz, Michael Spence e Jean Tirole. Nutrita anche la presenza istituzionale: hanno confermato la loro partecipazione il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, i ministri Renato Brunetta, Roberto Cingolani, Vittorio Colao, Massimo Garavaglia, Mariastella Gelmini, Giancarlo Giorgetti ed Enrico Giovannini.
Sarà presente anche Massimo Fedriga, presidente della Conferenza dei presidenti delle regioni e naturalmente il governatore Maurizio Fugatti e il sindaco di Trento, Franco Ianeselli.
Nomi di peso ovviamente per quanto riguarda il mondo economico: interverrà, tra gli altri, Gita Gopinath, capo economista del Fondo Monetario Internazionale, poi Lucrezia Reichlin, Thomas Piketty, Luigi Zingales, Romano Prodi, Francesco Giavazzi. Tanti gli approfondimenti sul tema sanitario: tra gli appuntamenti, quello dedicato al tema dei nuovi modelli di assistenza sanitaria, che vedrà tra i relatori Ilaria Capua e Walter Ricciardi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Esercito: Fico, ogni giorno contribuisce a tutela del Paese
Ancora di più nei duri mesi della pandemia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:49
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Si celebra oggi il 160esimo anniversario dell’Esercito. Un sentito ringraziamento a tutte le donne e gli uomini che ogni giorno forniscono con responsabilità e impegno un prezioso contributo alla tutela del Paese, ancor di più in questi mesi resi più duri dalla pandemia”.

Lo afferma il presidente della Camera Roberto Fico.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio a Timmermans, ‘pieno sostegno al Green Deal europeo’
Impegno Italia nella Conferenza sul futuro dell’Europa
(2)
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:59
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio ha incontrato ieri, prima di partire per la riunione dei ministri degli Esteri del G7 in programma oggi e domani a Londra, il vice presidente esecutivo della Commissione europea e commissario per il Clima, Frans Timmermans. Al centro del loro colloquio – si legge in una nota della Farnesina – i temi ambientali e la Conferenza sul futuro dell’Europa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio ha innanzitutto ribadito il pieno sostegno italiano al Green Deal europeo, strumento fondamentale per la protezione dell’ambiente e grande opportunità per la crescita economica in un momento cruciale per la ripresa dell’economia europea. Al riguardo, il titolare della Farnesina ha evidenziato come l’Italia abbia lavorato ad un Pnrr particolarmente ambizioso sul tema dell’ambiente, a cui sono destinati circa 60 miliardi di euro, ossia oltre il 40% delle risorse a disposizione, con l’obiettivo di rendere più sostenibile la nostra economia.
L’Italia, ha ricordato Di Maio, ha inoltre posto il nesso Energia-Clima al centro della sua presidenza G20, al fine di favorire la neutralità climatica e promuovere l’innovazione tecnologica.
Il ministro si è poi soffermato sull’impegno dell’Italia nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa, sottolineando come questa dovrà concentrarsi sulle priorità dei cittadini dell’Unione europea, dando quindi importanza preminente ai contributi provenienti della società civile e dai Parlamenti nazionali e ascoltando i giovani.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, Figliuolo e Curcio giovedì in Molise
Incontro con Toma, poi visita al centro vaccinale di Selva Piana
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAMPOBASSO
04 maggio 2021
13:18
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo e il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio saranno giovedì prossimo, 6 maggio, in Molise. Lo ha confermato questa mattina il presidente della Regione Donato Toma.
Nel pomeriggio Figliuolo e Curcio avranno a Campobasso prima un incontro con lo stesso Toma e con le altre istituzioni locali, poi visiteranno il centro vaccinale di Selva Piana.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Caso Fedez, oggi Di Mare si difende in Vigilanza Rai
Il rapper sul cavallo della Rai, murales davanti alla sede tv
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
00:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Oggi 5 maggio la Commissione di Vigilanza Rai ascolterà il direttore di Rai3 Di Mare sul caso Fedez. Intanto è apparso un murale nella strada che costeggia la sede principale della tv pubblica, con il rapper sul cavallo simbolo dell’azienda.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Salvini: ‘Pronto a parlare con il rapper, ma non risponde’. Bombardieri: ‘Si parla di lui e non di lavoro’. Il premier Draghi intanto apre il dossier sulle nomine Rai, ma senza accelerare.
Il direttore di Rai3, Franco Di Mare, sarà ascoltato mercoledì 5 maggio alle 19 in commissione di Vigilanza sulla Rai. L’audizione urgente è stata decisa dal presidente della bicamerale, Alberto Barachini, dopo il caso Fedez e le accuse di censura mosse dal rapper alla tv pubblica.
Fedez che doma il cavallo della Rai. E’ il murales spuntato nottetempo in via Podgora, a Roma, la strada che costeggia la sede principale della tv pubblica. L’opera, che porta la firma dello street artist Harry Greb, è intitolata “Non è la Rai” e rappresenta il rapper che cavalca il cavallo simbolo della Rai, sul quale sono impresse frasi estratte dal suo discorso di sul palco del primo maggio: dl Zan, stop omofobia, censura tv pubblica e diritti dei lavoratori.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In mattinata il deputato del Pd Alessandro Zan, autore del ddl anti-omofobia in discussione al Senato, in diretta su RTL 102.5 all’interno di Non Stop News, ha detto: “Penso che chiedere preventivamente ad un artista, che si esibisce sul palco del primo maggio che è il palco dei diritti per eccellenza, il suo discorso per poi tentare di censurarlo, non sia un cosa bella del servizio pubblico, ecco perché è giusto che ci sia un chiarimento anche in commissione di vigilanza e mi sarei aspettato delle scuse più importanti. Certo è che la Rai in questo frangente, non ci ha fatto una bella figura, mi auguro che queste cose non succedano più, in un paese civile ed avanzato come l’Italia non ci può essere nessuna forma di censura”.
“Sono pronto a un confronto con Fedez, con telecamere o meno, per parlare di futuro, di diritti, di arte, di musica, sul suo attico, in autogrill. Per il momento non c’è alcuna risposta. Tuttavia le emergenze dell’Italia sono altre, penso alla ragazza morta ieri in fabbrica”, ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando con i cronisti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Fondi Lega:pm chiede condanne fino 4 anni 8 mesi per i contabili
Richiesta nel processo milanese a Di Rubba e Manzoni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
14:01
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il procuratore aggiunto di Milano Eugenio Fusco e il pm Stefano Civardi hanno chiesto condanne rispettivamente a 4 anni e 8 mesi e a 4 anni per i due revisori contabili della Lega in Parlamento Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni, imputati nel processo abbreviato, davanti al gup Guido Salvini, per il caso della compravendita del capannone di Cormano, acquistato dalla Lombardia Film Commission, con la quale sarebbero stati drenati 800mila euro di fondi pubblici.
Nel processo, filone dell’inchiesta milanese che sta scavando anche su presunti fondi neri per il Carroccio, i due sono accusati di peculato, turbativa e reati fiscali.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per Di Rubba è stata formulata la richiesta di pena più alta, 4 anni e 8 mesi, in quanto “incaricato di pubblico servizio” perché in quel periodo era presidente di Lfc. Sia lui che Manzoni (chiesti 4 anni) sono ai domiciliari dallo scorso settembre, mentre l’imprenditore Francesco Barachetti, ritenuto dai pm vicino alla Lega e che si occupò sulla carta della ristrutturazione dell’immobile, è a processo con rito ordinario davanti alla settima penale. I due contabili sono imputati per peculato e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente (i reati fiscali sono stati stralciati e non sono nelle imputazioni del processo). Tre persone, invece, tra cui il commercialista Michele Scillieri e il presunto prestanome Luca Sostegni, hanno già patteggiato.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sindaco Foggia Franco Landella (Lega) verso dimissioni
Arrestati 3 consiglieri di maggioranza,c’è commissione Viminale
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
FOGGIA
04 maggio 2021
14:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il sindaco di Foggia, Franco Landella (Lega), potrebbe dimettersi nelle prossime ore. A quanto si apprende, il primo cittadino ha convocato i consiglieri di maggioranza per annunciare le dimissioni in una riunione che è in corso a Palazzo di città.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel Comune di Foggia, venerdì scorso, sono stati arrestati i consiglieri di maggioranza Leonardo Iaccarino e Antonio Capotosto, con le accuse a vario titolo di corruzione, tentata induzione indebita e peculato.
A febbraio fu arrestato un altro consigliere di maggioranza, Bruno Longo, per una presunta tangente pagata da un imprenditore per sbloccare il pagamento dei lavori di archiviazione dati eseguiti per il Comune.
Dal 9 marzo, inoltre, nel Comune di Foggia si è insediata una Commissione inviata dal Viminale per verificare eventuali infiltrazioni della criminalità nell’attività amministrativa.
In mattinata, intanto, si è dimesso il consigliere comunale di maggioranza (ex Forza Italia poi passato alla Lega), Consalvo Di Pasqua. “Non ci sono più le condizioni per poter andare avanti”, ha detto. “Non si può più lavorare così – prosegue – avevo già maturato questa idea non appena si è insediata la commissione di accesso”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ministri Turismo G20, -73% arrivi e -62 mln posti di lavoro
In bozza documento, priorità mobilità sicura e sostenibilità
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
14:31
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ripristinare la fiducia nei viaggi e nel turismo e consentire la ripresa economica, imparare dall’esperienza della pandemia e dare priorità a un’agenda di sviluppo sostenibile nel guidare il turismo futuro. Queste le azioni da intraprendere, indicate nella bozza del documento della riunione del ministri del Turismo del G20, riuniti sotto la Presidenza italiana e alla presenza del ministro Massimo Garavaglia, che si esplicano in linee guida in 7 aree chiave: mobilità sicura, gestione delle crisi, resilienza, inclusività, trasformazione verde, transizione digitale e investimenti e infrastrutture.

Il turismo – viene sottolineato ancora nella bozza – continua a essere uno dei settori più duramente colpiti dalla pandemia, con arrivi turistici internazionali in calo del 73% a livello globale nel 2020 e impatti senza precedenti sui gruppi vulnerabili e piccole e medie imprese, e con quasi 62 milioni di posti di lavoro persi a livello globale, che rappresentano un calo del 18,5%, con una prospettiva che rimane altamente incerta. La ripresa dei viaggi e del turismo è cruciale per la ripresa economica globale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dalla seconda metà di maggio l’Italia riapre ai turisti: “la pandemia ci ha costretto a chiudere, ma siamo pronti a ridare il benvenuto al mondo” dice il presidente del Consiglio Mario Draghi annunciando che si potrà tornare a viaggiare in tutto il paese con un ‘pass verde nazionale’ simile a quello introdotto con l’ultimo decreto legge, che consente lo spostamento anche nelle regioni arancioni o rosse, in attesa che entri in vigore il green pass europeo previsto per la metà di giugno. Dopo aver ripristinato le zone gialle e consentito di tornare al cinema, al teatro, al museo e anche a cena fuori, anche se fino al 1 giugno solo all’aperto, il governo prosegue dunque nella strategia delle riaperture, consapevole che il turismo è una delle chiavi per rilanciare il paese: nel 2020, stando ai dati di Bankitalia elaborati dalla Coldiretti, l’emergenza Covid ha tagliato di circa 26 miliardi le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, crollate di quasi il 60% rispetto al 2019.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Le nostre montagne, le nostre spiagge, le nostre città stanno riaprendo” e “non ho dubbi che il turismo riemergerà più forte di prima” conferma Draghi rivolgendo un appello al resto del mondo: “è arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia, non vediamo l’ora di accogliervi di nuovo”. Il pass sarà dunque in vigore dal 15 maggio, in attesa che entri in vigore quello europeo a metà giugno, con l’obiettivo di offrire a chi vuole venire in Italia “regole chiare e semplici” per garantire la massima sicurezza, dice il premier dopo la riunione dei ministri del turismo del G20. Ma come sarà il pass per gli stranieri? La linea è quella già indicata nel decreto attualmente in vigore per le ‘certificazioni verdi’ che consentono agli italiani di spostarsi tra regioni di colore diverso: l’attestato di avvenuta vaccinazione, con entrambe le dosi e solo con i vaccini autorizzati dall’Ema, il certificato di guarigione o un tampone con esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti.
L’INTERVENTO DI DRAGHI:

Il turismo continua a essere uno dei settori più duramente colpiti dalla pandemia, con arrivi turistici internazionali in calo del 73% a livello globale nel 2020 e impatti senza precedenti sui gruppi vulnerabili e piccole e medie imprese, e con quasi 62 milioni di posti di lavoro persi a livello globale, che rappresentano un calo del 18,5%, con una prospettiva che rimane altamente incerta. La ripresa dei viaggi e del turismo è cruciale per la ripresa economica globale, si legge ancora nella bozza del documento.
L’altra novità riguarda il coprifuoco ora fissato alle 22, questione che ha diviso la maggioranza e che il governo affronterà nel tagliando di metà maggio. “C’è l’intenzione di rivedere le misure sulla base dell’andamento dei contagi e sono ragionevolmente fiducioso che la misura in tempi brevi possa essere rivista favorevolmente” dice il ministro del Turismo Massimo Garavaglia soddisfatto per l’esito della riunione del G20. “Il settore del turismo è quello che inquadra la quota maggiore di donne e giovani, soprattutto al sud, e la ripartenza aiuterà queste categorie”.
“La ripartenza passa per il turismo ma passa anche per le riaperture in generale: siamo tutti d’accordo che il coprifuoco debba essere superato e stiamo lavorando per superarlo il prima possibile, grazie anche a una campagna di vaccini che finalmente ha segnato 500 mila dosi la giorno”, dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Locatelli, rischio irrilevante nei giovanissimi. 19 morti per Covid sotto i 18 anni
“Percorsi vaccinali approvati dall’Agenzia del farmaco anche per la popolazione pediatrica”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:27
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Nella popolazione pediatrica il rischio di andare incontro a patologia grave da Covid è contenuto se non irrilevante, per tutto questo fortunatamente il prezzo pagato in termine di vite perse nella popolazione pediatrica è stato di 19 pazienti sotto i 18 anni che hanno perso la vita e spesso c’era una patologia concomitante”. I giovanissimi “possono però essere esposti da stress in seguito alle misure per contenere la pandemia”.
E’ quanto ha detto il Coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli in audizione in commissione in Senato.
“Soprattutto in vista della ripresa dell’anno scolastico il prossimo anno, è importante mettere in campo strumenti per una didattica in presenza significativamente maggiore rispetto agli ultimi due anni, con un occhio particolare a quanto attiene il trasporto pubblico locale e con l’attivazione di percorsi vaccinali, una volta che siano approvati dall’Agenzia del farmaco, anche per la popolazione pediatrica”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Letta a Draghi, metodo Salvini non va, serve rispetto
Nazareno, basta stare con un piede dentro e uno fuori
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
14:48
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il segretario del Pd Enrico Letta ha espresso, a quanto si apprende da fonti del Nazareno, nell’incontro con il premier Mario Draghi “insoddisfazione verso il metodo Salvini”. Il Pd chiede correttezza e rispetto nell’impegno comune dei partiti della maggioranza nel sostegno all’esecutivo.
“Basta stare con un piede dentro e uno fuori”, dicono al Nazareno.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi vede Letta a Palazzo Chigi, definizione Pnrr tra temi
Focus su prospettive per mondo lavoro e giovani
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
16:13
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha incontrato a Palazzo Chigi il segretario del Pd Enrico Letta. Al centro del colloquio i temi legati all’agenda di Governo dopo la definizione del Pnrr, con particolare riguardo alle prospettive per il mondo del lavoro e al sostegno ai giovani. Lo rende noto Palazzo Chigi.
Letta ha espresso, a quanto si apprende da fonti del Nazareno, nell’incontro con il premier Mario Draghi “insoddisfazione verso il metodo Salvini”. Il Pd chiede correttezza e rispetto nell’impegno comune dei partiti della maggioranza nel sostegno all’esecutivo.
“Basta stare con un piede dentro e uno fuori”, dicono al Nazareno.
Soddisfazione “per la tempistica ed i contenuti del Recovery” è stata espressa dal segretario del Pd al premier Draghi. Ora, spiegano dal Nazareno, si apre una fase nuova e per il Pd è necessario: una grossa spinta sul lavoro con decontribuzione per nuova occupazione e la detassazione per le nuove attività imprenditoriali; sul turismo con il piano Vacanza italiana 2021 su cui il Pd sta lavorando e sui giovani. Per Letta i giovani devono essere al centro della ricostruzione del paese dopo la grave crisi economica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Cts, vaccini ai giovani per più scuola il prossimo anno
Locatelli in audizione a commissioni salute e istruzione
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:16
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Soprattutto in vista della ripresa dell’anno scolastico il prossimo anno, è importante mettere in campo strumenti per una didattica in presenza significativamente maggiore rispetto agli ultimi due anni, con un occhio particolare a quanto attiene il trasporto pubblico locale e con l’attivazione di percorsi vaccinali, una volta che siano approvati dall’Agenzia del farmaco, anche per la popolazione pediatrica”. Lo ha detto il presidente del Cts Franco Locatelli in audizione davanti alle commissioni congiunte salute e istruzione del Senato.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Linee guida delle Regioni, visite nelle Rsa solo con ‘pass verde’
Oppure attestato di una delle condizioni necessarie a ottenerlo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
16:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per le visite agli anziani nelle Rsa “si prevede l’ingresso solo a visitatori o familiari in possesso di Certificazione Verde Covid-19”. E’ quanto prevedono, secondo quanto si apprende, le linee guida che le Regioni proporranno al governo.
In alternativa, dice ancora il documento messo a punto dai presidenti, per consentire le visite “può essere validamente utilizzata l’attestazione di una delle condizioni necessarie per il rilascio delle stesse purché non scadute”. Ossia vaccinazione avvenuta, guarigione dalla malattia o tampone negativo nelle 48 ore precedenti.
Nelle Rsa “l’uscita programmata degli ospiti dalle proprie strutture richiede una specifica autorizzazione da parte delle Direzioni sanitarie/Responsabili medici/Referente Covid-19”, si legge inoltre nelle linee guida per le visite agli anziani nelle Residenze socio-assistenziali approvate dalle Regioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dl sostegni, via l’Imu con cali del 30%,più tempo voucher viaggi
Tra le novità proroga sfratti e un fondo per i genitori separati
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:54
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Più tempo per utilizzare i voucher per viaggi e concerti saltati causa Covid, via la prima rata Imu per le imprese con cali di fatturato del 30% e azzeramento del canone Rai per alberghi, bar e ristoranti, che potranno anche mettere i tavolini all’aperto senza pagare la tassa sull’occupazione del suolo pubblico fino alla fine dell’anno.
Sono alcune delle novità del decreto Sostegni, dopo che le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno chiuso in una maratona notturna l’esame degli emendamenti, tra cui compare anche una proroga selettiva del blocco degli sfratti, ma solo quelli arrivati dall’inizio della pandemia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per i morosi pre-Covid, quindi lo sblocco scatterà dal primo luglio.
Tra le modifiche la proroga di sei mesi – da 18 mesi a due anni – della durata dei voucher emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici ma anche per gite scolastiche e viaggi di istruzione – compreso il quarto anno all’estero per gli studenti delle scuole superiori.
Durano invece tre anni quelli per gli spettacoli (nel caso dei concerti solo se la data è fissata entro il 2023).
Ma arriva anche un fondo per i genitori separati o divorziati in difficoltà economiche causa Covid, per garantire l’assegno di mantenimento, e un altro per i Comuni che troveranno sedi alternative alle scuole per i seggi della prossima tornata elettorale d’autunno.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Papa: regolamentare finanza, speculazione è insostenibile
Videomessaggio per le intenzioni di preghiera di maggio
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
04 maggio 2021
16:05
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Papa Francesco chiede di regolamentare la finanza perché la situazione, a causa della speculazione è diventata “insostenibile”. “Mentre l’economia reale, quella che crea lavoro, è in crisi – quanta gente è senza lavoro! – i mercati finanziari non sono mai stati così ipertrofici come sono ora.
Quanto è lontano il mondo della grande finanza dalla vita della maggior parte delle persone!”, dice il Papa nel videomessaggio per le intenzioni di preghiera per il mese di maggio. “La finanza, se non viene regolamentata, diventa pura speculazione animata da politiche monetarie. Questa situazione è insostenibile. È pericolosa”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Letta a Draghi, metodo Salvini non va. Nuova lite con il leader del Carroccio
Nazareno: ‘Basta stare con un piede dentro e uno fuori’. La replica: ‘Il mio metodo è la concretezza’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
08:27
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo scontro Pd-Lega. Il segretario del Dem Enrico Letta ha avuto oggi un faccia a faccia con il premier Mario Draghi sul tema del Recovery  edell’agenda di governo.
Nell’incontro Letta ha espresso, a quanto si apprende da fonti del Nazareno, “insoddisfazione verso il metodo Salvini”. Il Pd chiede correttezza e rispetto nell’impegno comune dei partiti della maggioranza nel sostegno all’esecutivo. “Basta stare con un piede dentro e uno fuori”, dicono al Nazareno.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Non si fa attendere la replica di Matteo Salvini. “Il ‘metodo Salvini’? È la concretezza”. Il segretario della Lega Matteo Salvini commenta con Affaritaliani.it l’incontro tra Enrico Letta e il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi e, in particolare, ‘l’insoddisfazione per il metodo Salvini’ espressa dal segretario del Partito Democratico. “Stanotte ad esempio – prosegue Salvini – sono state approvate in Commissione al Senato le proposte della Lega sui soldi per i genitori separati in difficoltà. Questo è il ‘metodo Salvini’: leali e propositivi, non ci occupiamo di Ius Soli e ci fidiamo degli Italiani!”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Draghi, da seconda metà maggio pass per viaggi in Italia
Servono regole chiare e semplici
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
16:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Noi dobbiamo offrire regole chiare, semplici per garantire che i turisti possano venire da noi in sicurezza. A partire dalla seconda metà di giugno sarà pronto il Green pass europeo.
Nell’attesa il governo italiano ha introdotto un pass verde nazionale, che entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio”. Lo dice il premier Mario Draghi introducendo le conclusioni del G20 del Turismo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Draghi, Italia è pronta a ridare benvenuto al mondo
Premier a conferenza su G20 Turismo, settore tornerà più forte
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
16:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi i ministri del Turismo si sono incontrati, e questo è uno dei primi appuntamenti della presidenza italiana del G20. E’ un incontro simbolico.
Il mondo vuole viaggiare in Italia, la pandemia ci ha costretto a chiuderci ma l’Italia è pronta a ridare il benvenuto al mondo”.
Lo dice il premier Mario Draghi alla conferenza stampa dopo la ministeriale del G20 sul Turismo. “Non ho dubbi che il turismo in Italia riemergerà più forte di prima”, aggiunge.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Procura Perugia ricostruisce rapporti indicati da Amara
Dopo trasmissione atti da pm Milano
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
04 maggio 2021
16:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ impegnata nella ricostruzione dei rapporti tra le varie persone indicate nei verbali dell’avvocato Piero Amara la procura di Perugia titolare si uno dei tronconi d’inchiesta relativi alla presunta loggia segreta Ungheria.
I documenti sono stati trasmessi ai magistrati del capoluogo umbro da quelli di Milano.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nei verbali vengono chiamate in causa anche alcune toghe in servizio a Roma. Circostanza che ha portato al coinvolgimento nell’indagine dell’Ufficio guidato da Raffaele Cantone competente a occuparsi delle indagini che riguardano i magistrati della capitale.
A Perugia l’indagine è in corso nel massimo riserbo. Il reato ipotizzato nel fascicolo sembrerebbe quello di associazione segreta ma l’indagine sembra puntare anzitutto trovare riscontri o smentite ai presunti rapporti tra i personaggi indicati da Amara.
A coordinare gli accertamenti, oltre al procuratore capo, ci sarebbero anche i sostituti Gemma Miliani e Mario Formisano. Gli stessi che hanno già condotto l’inchiesta a carico dell’ex consigliere del Csm Luca Palamara e hanno firmato l’avviso di conclusione indagini per concorso in millantato credito nei confronti di Amara e altri due indagati.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: De Luca, Commissariato e Ministero correggano dati
‘Per ultraottantenni come per gli altri l’adesione è volontaria’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
04 maggio 2021
16:39
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo chiesto al Commissariato e al Ministero della Salute di correggere la comunicazione relativa alla vaccinazione degli ultraottantenni. Oggi vengono proposte cifre totalmente fuorvianti.
Va chiarito che l’adesione alle vaccinazioni è assolutamente volontaria”. Così il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca.
“Pertanto l’informazione corretta relativa alla percentuale degli ultra 80enni, ultra 70enni e ultra 60enni vaccinati, non può che essere quella relativa a chi ha accettato di fare la vaccinazione, non alla percentuale Istat di popolazione. L’unica vaccinazione obbligatoria è quella degli operatori sanitari, per i quali siamo oltre il 99%. Per quanto riguarda la Campania, la prima dose è stata somministrata al 100% degli aderenti in piattaforma, come da bollettino quotidiano della Regione, che invitiamo a seguire come riferimento. Ci auguriamo che a brevissimo sia il Commissariato che il Ministero vogliano correggere l’informazione sui vaccinati” aggiunge De Luca.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Parigi, via alle udienze per le estradizioni degli ex terroristi
Sempre introvabile Di Marzio. Petrella, ‘niente da nascondere’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
04 maggio 2021
16:40
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Prima udienza domani pomeriggio per i 9 italiani – Maurizio Di Marzio resta sempre l’unico introvabile fra gli estradabili – che sono stati fermati la settimana scorsa dopo che l’Eliseo ha dato il via libera alla giustizia per esaminare le richieste di estradizione dell’Italia nei loro confronti.
Gli ex terroristi, fuggiti in Francia negli anni 80, compariranno davanti alla Chambre de l’Instruction della Corte d’Appello dove sarà loro notificata la richiesta di estradizione italiana, saranno elencati processi, pene e capi d’accusa a loro carico e sarà comunicato il calendario delle udienze che li riguardano.
Sono attesi, fuori dal palazzo di Giustizia, amici, ex militanti ed esponenti del comitato di sostegno agli “italiens”. Negli ultimi giorni hanno ripreso voce i sostenitori del gruppo, che si sono ritrovati in un giardino di Parigi attorno a Marina Petrella, ex brigatista condannata all’ergastolo in Italia. “Sarà una procedura molto lunga – ha detto Petrella -, dal 2019 viviamo questo stato di tensione, ma vedo che abbiamo anche dei sostenitori. Io non ho niente da nascondere”. Per Oreste Scalzone, ex leader di Potere Operaio, punto di riferimento dei fuoriusciti degli anni di piombo, “non ci sarà bisogno di ricorrere ai motivi di salute”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Come ha ripetuto l’avvocata di diversi fra i gli estradabili, Irène Terrel, le richieste sono “irricevibili”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Csm: Tribunale Milano acquisisce verbale Amara ‘Eni-Nigeria’
Brescia archiviò ‘interferenze su toghe’ dopo mossa pm milanesi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
17:18
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Tribunale di Milano Roberto Bichi ha acquisito nei giorni scorsi dalla Procura di Brescia gli atti del fascicolo archiviato che era stato aperto dopo che i pm milanesi, su decisione del procuratore Francesco Greco, avevano trasmesso ai colleghi passaggi di un verbale dell’avvocato Piero Amara che gettava un’ombra sui giudici del processo Eni-Nigeria poi finito con assoluzioni. Il legale fece riferimento a “interferenze delle difese Eni”, non provate, sul giudice Tremolada.
L’inerzia nell’indagine sul ‘caso Amara’, lamentata dal pm Storari, per alcuni sarebbe legata a questa mossa della Procura sul caso Eni-Nigeria.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Disabilità: Stefani, il green sarà la vera rivoluzione
Inclusione quando aziende creeranno lavoro per i disabili
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“L’Italia per le persone con disabilità ha un sistema normativo che viene considerato a livello europeo ed internazionale all’avanguardia. Siamo molto bravi però c’è ancora molto da fare su alcuni impianti normativi per rendere effettivo il progetto individuale di vita.
La vera rivoluzione è il green e si avrà quando le aziende per essere cool, come si usa dire a nostri tempi, non solo daranno lavoro alle persone con disabilità ma creeranno il lavoro per le persone con disabilità. Sarà una sorta di bollino blu per le aziende e da quel momento si potrà dire che avremo una società” dove le persone con disabilità ne faranno parte “a pieno titolo”. Lo ha detto il ministro per le Disabilità Erika Stefani intervenendo a Unomattina su Rai 1.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Disabilità: Stefani, approvato emendamento per persone sorde
“Riconosciuta anche Lingua dei Segni e Tattile, allineati a Eu”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:36
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Per l’inclusione delle persone sorde e con ipoacusia è stato approvato un importante emendamento.
Verranno così maggiormente promossi servizi di sottotitolazione e interpretariato al fine di rimuovere ogni forma di barriera alla comunicazione.
Con questo emendamento il nostro Paese riconosce anche la Lingua dei Segni Italiana e la Lingua dei Segni Italiana Tattile, allineandosi con il resto di Europa”. Lo afferma, in una nota, il ministro per le disabilità Erika Stefani.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Omofobia: Maiorino (M5s), firme per ddl direttamente in Aula
Salvini: ‘Domani la nostra proposta, via scuola e censura’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:49
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo già raccolto le 33 firme di senatrici e senatori, un decimo dei componenti del Senato, necessarie a richiedere che il disegno di legge contro l’omotransfobia venga esaminato direttamente in Aula, senza passare per la commissione Giustizia dove l’ostruzionismo della Lega si trascina da settimane. Al momento tutte le firme provengono dal gruppo 5 Stelle, ma nelle prossime ore chiederemo a tutti gli esponenti delle altre forze politiche di sottoscrivere la richiesta”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ad annunciarlo è la senatrice del MoVimento 5 Stelle Alessandra Maiorino.
“I diritti non sono un gioco e la Lega ha pensato di poterci giocare per troppo tempo”. Ha proseguito la senatrice pentastellata Maiorino. “Il Senato ha il diritto-dovere di esaminare una proposta che affronta un tema così importante dal punto di vista sociale, già approvata dalla Camera, – ha poi aggiunto la parlamentare – nel luogo che è la massima espressione della democrazia e del libero confronto politico, ossia l’aula. La commissione Giustizia è purtroppo stata presa in ostaggio dalle forzature ostruzionistiche e dal furore ideologico di un gruppo, la Lega, che ha dimostrato di non volere un autentico confronto, ma imporre i propri pregiudizi alla commissione. Questo disegno di legge estende la tutela delle libertà e della serenità dei cittadini e delle cittadine italiane e fa compiere al Paese intero un passo avanti verso la civiltà”.
“Presenteremo la nostra proposta di legge entro domani”, fa intanto sapere la Lega. “La nostra proposta contro l’omofobia – spiega Matteo Salvini – che presenteremo domani, è composta di soli tre articoli: bene inasprire le pene ma intendiamo togliere la questione dei bambini, della scuola e tutto ciò che comporta la censura e i reati di opinione”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Industria: CsC, produzione aprile -0,4% ma ora più fiducia
Prospettive in miglioramento, campagna vaccini genera ottimismo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
17:57
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Marginale correzione della produzione industriale in aprile (-0,4%), dopo l’incremento rilevato a marzo (+0,4%)”. Lo rileva in centro studi di Comnfindustria indicando che comunque restano “prospettive in miglioramento” Il “lieve arretramento” di aprile è “in particolare per effetto della frenata della domanda interna conseguente alle maggiori restrizioni che hanno interessato gran parte delle regioni italiane durante il mese” “Nel primo trimestre del 2021 si conferma un incremento robusto dell’attività industriale (+1,1% dopo -0,4% nel quarto 2020), ma il calo di aprile azzera la variazione acquisita nel secondo trimestre”, rilevano gli economisti di via dell’Astronomia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Intanto, “la domanda estera continua ad essere vivace, sostenuta soprattutto da Cina e USA. Le indagini qualitative (ISTAT e IHS-Markit) evidenziano un significativo miglioramento delle valutazioni sull’evoluzione della domanda nei prossimi mesi”. E “l’accelerazione della campagna vaccinale genera un maggiore ottimismo”.
Per il Centro studi di Confindustria “l’auspicio è che questa accresciuta fiducia si tramuti ben presto in un effettivo, robusto, aumento della domanda interna, fino ad ora soffocata anche da molte incertezze e preoccupazioni, oltre che dalle misure di contenimento del Covid-19”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Prescrizione: 718 emendamenti a ddl penale in Commissione
Fi, ripristinarla e stop appello assolti. M5s ripropone quella della legge Spazzacorrotti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
20:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 718 gli emendamenti presentati in Commissione Giustizia della Camera dai gruppi parlamentari al ddl sulla riforma penale, molti dei quali riguardano la prescrizione. Lo si apprende da fonti della stessa Commissione, ove è in corso la fascicolatura delle proposte di modifica.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
DI queste 183 sono state presentate da Fi, 127 dalla Lega, 126 da Italia Viva, 96 da Fdi, 45 da M5s, 31 dal Pd e i restanti dalle varie componenti del gruppo Misto. M5s ripropone di tornare alla prescrizione della legge Spazzacorrotti.
Uno dei 45 emendamenti al ddl penale presentato dal gruppo di M5s abroga l’articolo del testo, il 14, che inseriva l’accordo sulla prescrizione raggiunto da M5s, Pd e Leu durante il governo Conte 2, il cosiddetto Lodo Conte 2. Lo si evince dalla lettura degli emendamenti del Movimento. In questo modo si torna alla prescrizione della cosiddetta legge Spazzacorrotti.
Solo 9 emendamenti sono stati depositati dal gruppo di Leu, mentre per quanto riguarda le componenti del gruppo Misto il maggior numero di emendamenti sono stati depositati da Azione-+Europa, con 63, cui seguono le Minoranze linguistiche con 19, L’Alternativa c’è, con 12, Cd con 7.
Il governo non ha presentato proposte, ma le può depositare in qualsiasi momento dell’iter parlamentare, mentre un incontro tra i capigruppo di maggioranza in Commissione e lo stesso Ministro Cartabia è attesto la prossima settimana.
Una deflazione del numero dei processi, attraverso il potenziamento dei riti alternativi, con ulteriori premialita’ per chi vi ricorre; archiviazione condizionata ad azioni di riparazione e di risarcimento da parte dell’imputato; ritorno della prescrizione se nell’appello si superano i tempi di durata del processo indicati dal ddl Bonafede.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono questi i principali punti dei 31 emendamenti del Pd al ddl di riforma del processo penale depositati in Commissione Giustizia della Camera, come spiega il capogruppo Alfredo Bazoli. Un altro emendamento, spiega Bazoli, prevede che “la delega sia esercitata entro 3 mesi anziché entro i 12 previsti dal ddl Bonafede, così da accelerare al massimo l’entrata in vigore della riforma”.
I nostri emendamenti intervengono su tutta la delega penale e non solo sulla prescrizione, e sono sia abrogativi che migliorativi. La filosofia è quella di un processo in tempi ragionevoli che tuttavia non contragga le garanzie difensive. Per quello che riguarda la prescrizione abbiamo aggito in coerenza politica con la nostra posizione, che era contraria sia al ddl Bonafede che al cosiddetto Lodo Conte 2. Il punto di partenza che proponiamo è di sospendere la prescrizione dopo l’appello, cioè la conclusione della fase di merito, dopo di che si possono agganciare varie soluzioni”. Lo dice Lucia Annibali, capogruppo di Iv in Commissione Giustizia della Camera, Annibali spiega altri emendamenti che riguardano l’appello: “abroghiamo il fatto che sia monocratico, perché ci deve essere un momento collegiale, così come aboliamo le preclusioni alla appellabilità”. Per quanto riguarda i riti alternativi, “noi siamo favorevoli ad ampliarli: la delega prevede molte preclusioni ostative, noi siamo per eliminarle. E siamo altrettanto contrari all’indicazione dei criteri di priorità dell’azione penale affidata ai Pm, perché devono essere indicati da una legge ordinaria”. Importanti anche gli emendamenti sui tempi delle indagini preliminari: “la delega stabilisce che il mancato rispetto dei tempi abbia conseguenze sul piano della sanzione disciplinare, mentre noi proponiamo che abbia conseguenze processuali, con l’inutilizzabilità degli atti successivi allo scadere dei tempi”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Grillo: verso un nuovo interrogatorio per Ciro e i suoi amici
I legali dei giovani stanno valutando dopo la chiusura delle indagini bis
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
18:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Potrebbero essere interrogati di nuovo Ciro Grillo e i suoi tre amici – Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia – accusati di avere stuprato una studentessa italo-norvegese in Sardegna a luglio 2019 dopo una serata passata nella discoteca Billionaire. L’ipotesi è al vaglio dei difensori dei ragazzi.
I legali (Sandro Vaccaro, Romano Raimondo, Gennaro Velle, Ernesto Monteverde e Mariano Mameli) hanno 20 giorni di tempo per chiederlo ai pm della procura di Tempio Pausania. I magistrati ieri hanno chiuso per la seconda volta le indagini sulla vicenda, dopo una prima chiusura a novembre scorso.
I quattro sono accusati di violenza di gruppo nei confronti della studentessa che li ha denunciati. Grillo jr, Lauria e Capitta sono accusati di violenza sessuale anche nei confronti di una seconda ragazza per le tre foto oscene che i giovani hanno scattato mentre lei dormiva. La studentessa aveva denunciato tutto dopo una settimana dalla presunta violenza al suo rientro a Milano. Per i quattro, invece, i rapporti furono consenzienti. Nelle scorse settimane Beppe Grillo aveva pubblicato un video in difesa del figlio e gli amici suscitando numerose polemiche.  CRONACA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

COVID: Sardegna, frena campagna vaccinazione
Cinque decessi e 104 nuovi casi, tasso positività scende al 3,5%
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
04 maggio 2021
18:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In Sardegna si registra un calo nel ritmo delle somministrazioni di vaccini, nelle ultime ore, tuttavia, ha spiegato l’assessore della Sanità Mario Nieddu, “adesso dovrebbero scendere in campo in modo più importante i medici di famiglia, e questo dovrebbe consentirci di recuperare”.
Da domani, ha annunciato l’esponente della Giunta regionale, “i medici di base potranno andare a ritirare le siringhe già pronte per iniziare quindi a vaccinare a domicilio”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Le altre ragioni del rallentamento nelle inoculazioni: “Il passaggio dalla piattaforma regionale a quella di Poste ma anche la mancanza di vaccini Astrazeneca.
Sul fronte delle consegne, Nieddu ha ricordato che sabato sono arrivati circa 60mila dosi: “Ora attendiamo altri due invii a maggio e uno ai primi di giugno per un totale di 180mila dosi circa di Pfizer”.
Secondo il report del Governo aggiornato in tempo reale, in Sardegna oggi ha toccato quota 531.297 dosi somministrate (terzultima in Italia con l’80,5%).
Intanto salgono a 54.980 i casi di positività complessivamente accertati nell’isola dall’inizio dell’emergenza: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 104 nuovi contagi, in aumento rispetto a ieri ma con più tamponi effettuati, 2.919 test, e un tasso di positività che scende al 3,5%.
Si registrano anche cinque nuovi decessi (1.398 in tutto). In calo i ricoveri: sono 354 (-4) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, 47 (-4) i pazienti in terapia intensiva.
Le persone in isolamento domiciliare sono 16.042 e i guariti sono complessivamente 37.137 (+423) mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 2.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Assessore Lazio, pronti a vaccinare durante partite
‘Modello Nba, tifosi hanno avuto siero durante match’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
18:44
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Servizio sanitario regionale è pronto a eseguire le vaccinazioni anche in occasione dei prossimi Europei di calcio che la città di Roma ospiterà.
Qualora ci venisse richiesto dalla competente Federazione siamo in grado di allestire dei punti di somministrazione dei vaccini durante gli eventi sportivi”.
Lo annuncia l’assessore regionale alla sanità del Lazio Alessio D’Amato. “Il modello è quello già sperimentato in America dalla NBA e nello specifico dai Milwaukee Bucks che ha vaccinato i propri tifosi tra il primo ed il secondo tempo delle partite di basket”, aggiunge D’Amato.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: portavoce Ue, incoraggiamo governi a pubblicarli
‘Molti non hanno diffuso cronoprogramma e costi, scelta è loro’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
04 maggio 2021
19:26
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione Ue ha “incoraggiato” tutti i Paesi a pubblicare i piani di rilancio e resilienza, nella forma che hanno consegnato a Bruxelles, ma da parte sua non renderà pubblici i documenti che le sono arrivati dalle capitali. Secondo quanto fa sapere una portavoce della Commissione, ogni Paese ha completa autonomia su cosa rendere pubblico e cosa no.
Molti, ad esempio, non hanno diffuso il cronoprogramma delle riforme e degli investimenti con i rispettivi costi. La Commissione, aggiunge, ha creato una pagina web dove indica i Paesi che hanno inviato i piani, e per ognuno rimanda al link del governo dove è stato caricato il Pnrr.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Esercito:Mattarella, grazie, impegno prezioso in pandemia
Hanno la riconoscenza della Repubblica
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:30
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Vi è una quantità di ragioni per cui io esprimo la riconoscenza della Repubblica all’esercito del nostro Paese. Da oltre un anno l’Italia e il mondo intero sono colpiti dalla violenza della pandemia e l’esercito ha assoicurato un contributo particolarmente importante: ha messo a disposizione risorse sanitarie specialistiche, ospedali da campo, impianti di produzione, mezzi logistici, unità operative per la sicurezza”.
Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontrando una rappresentanza dell’Esercito, in occasione del 160° anniversario. “Rivolgo un ringraziamento specifico per questo impegno così prezioso”, aggiunge.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Renzi, rifarei cadere Conte perché è giusto per l’Italia
Orgoglioso di quanto abbiamo fatto, ora c’è Draghi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Ero consapevole del fatto che mandare a casa Conte, Bonafede, Arcuri e compagnia avrebbe provocato più di una reazione. A vari livelli.
L’ho fatto lo stesso perché lo ritenevo giusto per il Paese. Lo rifarei domattina, senza paura. Se oggi c’è Draghi e non Conte, non è per un complotto ordito all’Autogrill, come qualcuno vorrebbe far credere, ma è il risultato di una scelta politica, fatta con coraggio e libertà – all’inizio in solitaria – da un partito che si chiama Italia Viva. Io vado orgoglioso di quanto abbiamo fatto. E lotterò in tutte le sedi (credetemi: tutte) perché la nuova generazione che si avvicina alla politica possa impegnarsi senza temere mai le fake news, il fango, l’aggressione mediatica ad personam. Viva la politica e abbasso il complottismo”. Lo scrive il leader di Iv Matteo Renzi nella e-news.
“Se qualcuno pensa che uno come me possa tacere, perché teme di essere attaccato o pedinato o intercettato o indicato come organizzatore di complotti, evidentemente non mi conosce. Io vado avanti a testa alta. E con più grinta di prima” conclude Renzi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Italia-Algeria:colloquio tra Draghi e il presidente Tebboune
Partenariato strategico italo-algerino, percorso riforme Algeria
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il Presidente della Repubblica Democratica Popolare di Algeria, Abdelmadjid Tebboune. Al centro dei colloqui il partenariato strategico italo-algerino, anche nella prospettiva del percorso di riforme in corso in Algeria, e i prossimi appuntamenti istituzionali dell’agenda bilaterale e multilaterale.
Sono state affrontate anche le crisi regionali, con particolare attenzione per la situazione in Libia e nel Sahel.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dagli sfratti ai fondi per genitori separati, tutte le novità del decreto sostegni
Fondi anche per togliere i seggi dalle scuole
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:41
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Più tempo per utilizzare i voucher per viaggi e concerti saltati causa Covid, via la prima rata Imu per le imprese con cali di fatturato del 30% e azzeramento del canone Rai per alberghi, bar e ristoranti, che potranno anche mettere i tavolini all’aperto senza pagare la tassa sull’occupazione del suolo pubblico fino alla fine dell’anno.

Sono alcune delle novità del primo decreto Sostegni, in arrivo dopo che le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno chiuso in una maratona notturna il voto di un centinaio di emendamenti, tra cui arrivano anche fondi per le tv locali, per i bus turistici, per le città d’arte e 40 milioni per i maestri di sci.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre alla proroga delle concessioni per gli ambulanti.

In attesa del decreto Sostegni bis, che potrebbe arrivare entro la settimana sul tavolo del Consiglio dei ministri, i senatori hanno potuto aumentare la dote per le modifiche destinate al Parlamento e hanno approvato correttivi per 770 milioni, anziché i 550 inizialmente assegnati. Le risorse sono andate in gran parte alle imprese per una prima estensione dei contributi sui costi fissi – dall’Imu appunto al canone Rai – in attesa che il prossimo decreto chiuda il cerchio con un nuovo round da 14 miliardi di indennizzi, fondi per ridurre la Tari, credito di imposta sugli affitti. Intanto arriva un parziale sollievo per i proprietari, che non dovranno pagare le tasse sui canoni non riscossi anche per i contratti in essere già prima del 2020.

Sul fronte della casa c’è anche un nuovo intervento sugli sfratti che da un lato proroga il blocco per le procedure esecutive attivate da febbraio 2020, dopo l’inizio della pandemia, e dall’altro, di fatto, conferma lo sblocco a partire dal primo luglio per gli sfratti pre-Covid. Una scelta per “evitare ingorghi” e uscire in modo graduale dalla misura senza pesare troppo su “un tessuto già gravemente inciso” dalla crisi, è la motivazione del governo che, però, non convince Confedilizia perché “il provvedimento di rilascio giunge al termine di un procedimento che dura diversi mesi” e quindi la misura non protegge solo i morosi causa Covid ma anche altri che lo erano da ben prima e situazioni che nulla hanno a che vedere con il virus. Ora l’associazione dei proprietari, dopo “14 mesi di diritti sospesi”, guarda ora all’esito del ricorso alla Corte Costituzionale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per le imprese gli interventi spaziano dagli aiuti – un contributo minimo di 1.000 euro – per i cosiddetti ‘esodati’ dei ristori, in pratica le start up rimaste fuori dai paletti delle nuove attivita’, alla possibilità di cedere il credito d’imposta per gli investimenti all’interno del piano Transizione 4.0 che rappresentano una vera “rivoluzione”, secondo il ministro Stefano Patuanelli. Ma ci sono anche l’annunciato rinvio dell’acconto Irap a settembre per chi aveva usufruito dell’esonero del decreto Rilancio per errore fino a una sorta di ‘indennità Covid’ per i professionisti, con la sospensione delle scadenze in caso di contagio.

Molte modifiche però interesseranno anche le famiglie, a partire dalla proroga di sei mesi – da 18 mesi a due anni – della durata dei voucher viaggi emessi per voli, biglietti dei treni, soggiorni in strutture ricettive, pacchetti turistici ma anche per gite scolastiche e viaggi di istruzione – compreso il quarto anno all’estero per gli studenti delle scuole superiori.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Durano invece tre anni quelli per gli spettacoli (nel caso dei concerti solo se la data è fissata entro il 2023) e arriva la possibilità di avere rimborsi anche dalle palestre, o in alternativa voucher da usare fino a 6 mesi dopo la fine dello stato di emergenza.

Ma si guarda, per la prima volta, anche ai genitori separati o divorziati in difficoltà economiche causa Covid, con un fondo da 10 milioni per garantire l’assegno di mantenimento, fino a massimo 800 euro al mese. Attenzione anche alla ripresa dell’anno scolastico dopo le chiusure dell’ultimo anno: per “ridurre i disagi all’attività didattica” si chiede ai Comuni di individuare entro metà luglio sedi alternative alle scuole per i seggi della prossima tornata elettorale d’autunno. A disposizione ci sarà un fondo da 10 milioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Csm: pm Storari indagato a Roma, pronto a chiarire sabato
Sul caso verbali si muove anche la procura generale di Milano
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
05 maggio 2021
09:22
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per il caso dei verbali degli interrogatori resi ai pm milanesi dall’avvocato Piero Amara, che riguardano la presunta loggia segreta Ungheria, il pm di Milano Paolo Storari è indagato dalla Procura di Roma, come atto dovuto, per rivelazione del segreto d’ufficio. Storari ha ricevuto un invito a comparire per sabato prossimo ed è pronto a spiegare e a difendere la decisione presa nell’aprile 2020 di consegnare quelle carte ‘secretate’ all’allora consigliere del Csm Piercamillo Davigo per autotutelarsi ritenendo che i vertici del suo ufficio stessero insabbiando le indagini sulle rivelazioni del legale.
Si muove anche la Procura Generale di Milano. Mentre in questi giorni, in piena bufera, si sono moltiplicate le attestazioni di solidarietà al pm Storari, il pg del capoluogo lombardo Francesca Nanni, esercitando i suoi poteri di sorveglianza sui magistrati requirenti del distretto, ha chiesto informazioni scritte alla Procura per capire cosa sia accaduto per poi eventualmente riferire al Procuratore Generale della Cassazione Giovanni Salvi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il quale, dopo aver annunciato possibili iniziative disciplinari ed essersi consultato, in una telefonata di ieri sera, con la ministra della Giustizia Marta Cartabia, sta aspettando gli atti dalle procure interessate dalla vicenda.
Procure che da oggi diventano quattro. Infatti anche quella di Brescia ha aperto un fascicolo, al momento conoscitivo e, quindi, senza indagati né ipotesi di reato, partendo dalle dichiarazioni che Nino Di Matteo, consigliere del Consiglio Superiore della Magistratura ha reso durante il plenum dello scorso 28 aprile: ha informato i colleghi di aver ricevuto, nei mesi scorsi, un “plico anonimo, tramite spedizione postale,” contenente la copia di quei verbali secretati che risalgono al dicembre 2019, accompagnati da una lettera anonima in cui si accusano di inerzia i vertici della Procura milanese. Stesso plico finito tra ottobre e marzo sui tavoli di due giornalisti.
Un capitolo, questo, su cui i pm di Roma hanno aperto una inchiesta nella quale per ora è indagata Marcella Contrafatto, l’ex segretaria di Davigo ai tempi in cui era al Csm: è accusata di essere la ‘postina’ per aver diffuso quelle carte segrete e, per le parole scritte nella missiva d’accompagnamento, risponde di calunnia. Carte che erano state consegnate da Storari nell’aprile del 2020 a Davigo, per autotutelarsi, in quanto all’indomani di quelle rivelazioni sulla non ben definita loggia Ungheria aveva chiesto ripetutamente, senza ottenere risultati, a Greco – che sta lavorando a una relazione per il pg Nanni e per il Csm – e Pedio di iscrivere nel registro degli indagati alcuni nomi, Amara compreso, per associazione segreta per fare subito dei tabulati telefonici e avviare intercettazioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Per il caso dei verbali degli interrogatori resi ai pm milanesi dall’avvocato Piero Amara, che riguardano la presunta loggia segreta Ungheria, il pm di Milano Paolo Storari è indagato dalla Procura di Roma, come atto dovuto, per rivelazione del segreto d’ufficio. Storari ha ricevuto un invito a comparire per sabato prossimo ed è pronto a spiegare e a difendere la decisione presa nell’aprile 2020 di consegnare quelle carte ‘secretate’ all’allora consigliere del Csm Piercamillo Davigo per autotutelarsi ritenendo che i vertici del suo ufficio stessero insabbiando le indagini sulle rivelazioni del legale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Fedriga, non fossilizzarsi sul coprifuoco
Guardare in modo più ampio. Riaprire in massima sicurezza
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
05 maggio 2021
09:41
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Penso che dobbiamo guardare il settore delle riaperture ad ampio ventaglio. Ci sono attività ancora chiuse, come le palestre e il settore del wedding (matrimoni, ndr), che non hanno prospettive”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Se “ci fossilizziamo” solo sul coprifuoco “ho paura che sbagliamo obiettivo: dobbiamo guardare a tutto tondo il problema”. Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, a Radio24.
“Mi auguro che il coprifuoco possa avere gradualità, per arrivare a toglierlo. Ma se ci fosse la necessità ancora di qualche settimana nessuno si straccerà le vesti. E’ fondamentale riaprire qualche attività con la massima sicurezza”.

Le forniture di AstraZeneca nei frigoriferi “sono un problema vero”. “Non c’è dubbio che su AstraZeneca sia stata fatta una comunicazione confusa che ha fatto prendere paura ai cittadini però noi dobbiamo usare la chiarezza della scienza”. Lo ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, a Radio 24. “Anche nella mia regione abbiamo un’adesione sotto le aspettative in certi target d’età – ha ribadito -, dovuta a una fascia di popolazione che non intende vaccinarsi, ma anche a una grande fascia che non vuole usare AstraZeneca e questo crea problemi gravi sulla campagna vaccinale”. “Io spero – ha aggiunto – che le ‘chiarezze’ che devono essere fatte sempre di più dagli organi competenti possano rassicurare i cittadini. Ho visto degli studi su AstraZeneca che spiegano come controindicazioni ed effetti avversi sono molto più bassi rispetto a medicine che prendiamo quotidianamente nelle nostre abitazioni. Dobbiamo avere molta razionalità”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Bankitalia: Siani (Bce) nuovo responsabile della vigilanza
In sostituzione di Angelini. In carica dal 15 giugno
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:58
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Giuseppe Siani sarà, dal prossimo 15 giugno, il nuovo responsabile della vigilanza di Banca d’Italia in sostituzione di Paolo Angelini, nominato vice direttore generale dell’istituto centrale lo scorso 31 marzo. E’ quanto si apprende da diverse fonti.
Siani, una lunga carriera in Banca d’Italia, è attualmente vice direttore generale di una delle direzioni generali della vigilanza della Bce, dove è approdato nel 2014.

Cronaca tutte le notizie Tutti i fatti e gli avvenimenti di Cronaca sempre costantemente aggiornati monitorati approfonditi dettagliati ed affidabili! LEGGI!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 33 minuti

Ultimo aggiornamento 4 Maggio, 2021, 22:11:07 di Maurizio Barra

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:44 ALLE 22:11 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ex maresciallo dei Carabinieri ucciso in provincia di Lecce
Un uomo risulta ricercato per l’omicidio del 46enne a Copertino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
LECCE
04 maggio 2021
00:44
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un ex maresciallo dei Carabinieri è stato ucciso con colpi d’arma da fuoco a Copertino, in provincia di Lecce.
Silvano Nestola, 46 anni, era stato in servizio al Comando provinciale leccese fino allo scorso settembre e da allora collocato a riposo perché riformato.
L’uomo è stato ucciso in contrada Tarantino, in circostanze al momento sconosciute. Sul posto è intervenuto il 118. Le indagini sono condotte dai Carabinieri della Tenenza di Copertino e del Ros di Lecce.
Nestola sarebbe stato raggiunto da diversi colpi di pistola, pare almeno sette. Il corpo è stato trovato lungo una strada sterrata tra Copertino e San Pietro in Lama, a ridosso del muro di recinzione di una villa. Quando sono arrivati gli operatori del 118 era già morto. Secondo quanto trapela, dal luogo dell’omicidio sarebbe stato visto scappare un uomo che indossava un cappuccio e che viene ora ricercato.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Mafia: blitz carabinieri Catania, ordinanza per 40 indagati
Ergastolano in permesso premio a summit per gestire affari clan
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
04 maggio 2021
06:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gruppi legati a Cosa nostra sono stati disarticolati da un’operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Catania con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 40 persone nel capoluogo etneo, a Siracusa, Cosenza e Bologna.
I reati ipotizzati, a vario titolo, sono associazione mafiosa, traffico di sostanze stupefacenti, estorsioni e associazione per delinquere finalizzata alla commissione di falsi e truffe ai danni dell’Inps.
Le indagini, coordinate dalla Dda di Catania, hanno permesso di ricostruire gli organigrammi di gruppi mafiosi della famiglia Santapaola-Ercolano a Paternò e Belpasso. Secondo l’accusa, gestivano un fiorente traffico di stupefacenti, in particolare marjuana e cocaina, ma anche estorsioni, riciclaggio, ricettazione e avrebbero creato una situazione di grave condizionamento del tessuto economico locale. Tra gli elementi di vertice, ricostruisce la Dda, c’era il boss Santo Alleruzzo che, nonostante una condanna all’ergastolo per duplice omicidio, mafia e traffico di droga che sta scontando detenuto a Rossano (Cosenza), approfittava dei permessi premio per ritornare nel paese d’origine, Paternò (Catania), dove durante di summit mafiosi continuava ad impartire ordini e direttive per la gestione degli affari del clan.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ex carabiniere ucciso: fucilate mentre usciva col figlio
Erano andati a cena a casa della sorella della vittima
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
COPERTINO (LECCE)
04 maggio 2021
08:58
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Aveva finito di cenare nella casa di campagna di sua sorella e stava raggiungendo l’auto parcheggiata all’esterno, in compagnia di suo figlio di dieci anni, quando è stato raggiunto da una raffica di colpi di fucile, quattro dei quali lo hanno colpito, uccidendolo. E’ questa una prima ricostruzione dell’omicidio dell’ex maresciallo dei carabinieri Silvano Nestola, ucciso la scorsa notte da un uomo incappucciato alla periferia di Copertino (Lecce).
Il killer è ricercato in tutto il Salento dove è caccia all’uomo.
A quanto si apprende, Nestola, che aveva 46 anni, stava raggiungendo l’auto con suo figlio quando ha sentito il rumore di alcuni colpi di arma da fuoco. A quel punto avrebbe detto al bambino di rientrare in casa mentre lui ha proseguito verso l’auto incontrando il suo assassino. L’auto di Nestola, una Toyota Yaris, è stata trovata crivellata di colpi.
Nestola era stato in servizio nel comando provinciale di Lecce fino allo scorso settembre e da allora era a riposo perché riformato. Al momento gli inquirenti ritengono poco probabile che l’omicidio possa essere collegato alla criminalità, e indagano anche nella vita privata dell’ex militare.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Traffico rifiuti, 30 ordinanze a Milano
Indagine della Dda e della Polizia Locale
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
09:16
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Trenta ordinanze di custodia cautelare sono in corso di esecuzione da parte della Polizia Locale di Milano in merito a un’indagine denomina ‘Rifiuti preziosi’ che coinvolge il campo nomadi di via Bonfadini, nel capoluogo lombardo. Le ipotesi di reato sono quelle di “estorsione con metodo mafioso, associazione a delinquere per traffico illecito di rifiuti e associazione a delinquere per spaccio di stupefacenti”.

“Le indagini, condotte dai sostituti procuratori Francesco De Tommasi e Sara Ombra, coordinati dalla Procuratore Aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia, Alessandra Dolci – riferisce la Locale – sono state svolte a partire da giugno 2020 e coinvolgono come centro nevralgico della gestione illecita di rifiuti il campo nomadi di via Bonfadini”.
Un incontro stampa è previsto per le 11.30 al Comando della Polizia Locale di Milano.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Al rifornimento dei rifugi ora ci pensa il drone
Progetto pilota della Provincia di Bolzano con una start up
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
04 maggio 2021
09:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’Alto Adige punta sull’impiego di droni per le consegne settimanali ai rifugi di generi alimentari e di altre merci. Solitamente, infatti, i rifornimenti avvengono con l’impiego di elicotteri, con costi elevati e inquinamento acustico.
Una dimostrazione pratica di come potrebbe funzionare il servizio si è tenuta nei giorni scorsi a Naz-Sciaves, presso la sede della Flying Basket, una start up specializzata in aeromobili a pilotaggio remoto.
I droni consentono la consegna fino a 100 chili di materiale a volo. I gestori dei rifugi di proprietà provinciale potrebbero inviare la “lista della spesa”. Quindi con un autoveicolo gli acquisti potrebbero essere trasportati ad un punto di raccolta convenuto e da lì consegnati in quota al rifugio per mezzo di droni. Le consegne dovrebbero essere settimanali con la possibilità di ulteriori ordini integrativi.
“Con il nostro progetto pilota intendiamo garantire zero emissioni di Co2, dannose per il clima, minor inquinamento acustico e nel tempo anche un risparmio di denaro pubblico”, fa presente l’assessore provinciale Massimo Bessone. “Questa nuova possibilità sarà valutata attentamente assieme ai gestori con i quali si cercherà la miglior collaborazione possibile”, spiega Daniel Bedin, direttore della Ripartizione patrimonio. “Questo tipo di consegna, inoltre, consentirebbe ai gestori dei rifugi di contenere i costi di avvio per la ripresa dell’attività stagionale, un aspetto importante per la ripartenza dopo le chiusure per la pandemia”, aggiunge Bessone.   TECNOLOGIA

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Roma: paura per Ubaldo Righetti, ricoverato per malore
L’ex giallorosso si è sentito male durante una partita di padel
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
04 maggio 2021
09:39
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ore di paura per Ubaldo Righetti che è stato ricoverato al Sant’Andrea nel pomeriggio di ieri dopo un malore che lo ha colpito durante una partita di padel. Il 58enne, oggi opinionista di Roma Tv, non sarebbe in pericolo di vita, è cosciente e le sue condizioni seppur serie non sarebbero gravi.

“Tieni duro Ubaldo, tutti i romanisti sono con te” è lo striscione dei tifosi romanisti per l’ex calciatore giallorosso comparso in città.   CALCIO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Bianchi: tra 10 anni 1,4 milioni di studenti in meno
‘In sede contrattuale va riconosciuto forte impegno dei presidi’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
09:40
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Mef ci ha riconosciuto gli organici del passato e ha dato qualcosa in più. Nei prossimi 10 anni avremo 1 milione e 400 mila ragazzi in meno, avremmo quindi dovuto avere tanti insegnanti in meno.
Abbiamo bisogno di prof per avere classi più piccole e aumentare il tempo scuola. Dobbiamo uscire dalla meccanica lineare tot docenti-tot studenti. Abbiamo bisogno anche di più dirigenti. I dirigenti hanno una funzione fondamentale, non abbiamo dato il giusto peso alla gravosità degli impegni che hanno avuto, va e andrà riconosciuto di più nel confronto contrattuale”. Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi in audizione.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Festa Inter: Sala, inevitabile tifosi scendessero in piazza
Strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
14:45
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“E’ vero la situazione era certamente prevedibile ma non è pensabile che si potesse evitare che i tifosi scendessero in piazza e sarebbe stato così in qualunque città italiana la cui squadra avesse vinto lo scudetto”. Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha commentato in un video sui social gli assembramenti di domenica sera, e soprattutto in piazza Duomo, dei tifosi dell’Inter.
“Io capisco che le immagini di piazza Duomo abbiano potuto colpire la sensibilità di tanti, e considero con attenzione le voci di tanti milanesi arrabbiati – ha detto -.Capisco di meno la strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più”.

Sugli assembramenti che si sono verificati in città per i festeggiamenti dei tifosi interisti dopo la vittoria dello scudetto “ho sentito tante lamentele ma non un’idea sensata su come avremmo potuto gestire meglio le strade cittadine. Devo dire che ci ha provato Salvini ipotizzando di portare chissà come i tifosi a San Siro”, ha spiegato il sindaco di Milano. “Ma a tacere che gli stadi in Italia sono chiusi, che assembramenti ci sarebbero stati nell’ingresso e nell’uscita dello stadio? E una volta dentro sarebbero stati tifosi a doverosa distanza o si sarebbero abbracciati? – ha aggiunto -. Questa è stata l’ideona di uno che ha fatto il ministro dell’Interno e quindi presunto addetto ai lavori”. “Come al solito nella critica si è distinta la Lega, quella che vuole aprire tutto ma anche quella che aveva in piazza a festeggiare a Milano un vice ministro e due consiglieri comunali che allegramente postavano le loro foto – ha concluso -. E’ davvero una chicca l’intervista della consigliera ed eurodeputata leghista Silvia Sardone che dice ‘io ero lì per lo shopping’. Certo notoriamente si va a fare shopping con la mascherina dell’Inter e insieme ai compagni di partito”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nasce “segnali di futuro”: la serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni
La serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:32
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’uscita del primo episodio dedicato alla pandemia e alle crisi mondiali, il 4 maggio prossimo, prende il via Segnali di Futuro, la serie online – con le sue prime cinque puntate – prodotta da Festival del Futuro, la piattaforma fisica e digitale promossa da Eccellenze d’Impresa e Gruppo editoriale Athesis con la direzione scientifica di Harvard Business Review Italia, che affronta i trend principali che influenzeranno la vita sociale ed economica nei prossimi anni.

Prevedere, affrontare e vincere le crisi, il titolo della prima puntata. Gli appuntamenti successivi, rilasciati con cadenza quindicinale, saranno dedicati alla sostenibilità, alla tecnologia e lavoro, alle prospettive economiche, per chiudere con l’innovazione.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tutti gli episodi saranno introdotti da Enrico Sassoon, Direttore di Harvard Business Review Italia e Direttore scientifico del Festival del Futuro, riprendendo alcuni degli interventi più importanti esposti nell’ultima edizione del Festival. Enrico Sassoon spiega le motivazioni di Segnali di Futuro: “Volevamo che l’evento non si esaurisse con la conclusione del Festival, che è stato un grande successo ed è stato seguito in streaming da quasi 300.000 persone, ma che fosse fruibile anche in tempi successivi, creando una sorta di ponte concettuale tra l’edizione passata e quella futura del Festival”. “Il format scelto – ha aggiunto Luigi Consiglio presidente di Gea Consulenti di direzione – è di poco inferiore ai 30 minuti, una durata che permette di cogliere in breve tempo tutti i temi più importanti sul futuro raccontati da alcuni dei più grandi esperti mondiali, un format agile che completa l’offerta di riflessioni e dibattiti fruibili sulle piattaforme del festival”. Matteo Montan, Amministratore Delegato del Gruppo editoriale Athesis ha commentato: “Con Segnali di Futuro l’offerta del Festival si arricchisce, aggiungendo nuovo valore sia per il pubblico sempre più esteso di questa iniziativa sia per i grandi brand che hanno deciso di esserne partner. Il format è stato pensato per essere diffuso sulle nostre piattaforme digitali e su quelle dei nostri partner, con un’audience potenziale di diversi milioni di persone”. Le prime cinque puntate saranno diffuse sui seguenti siti: – Festival del Futuro – http://www.festivaldelfuturo.eu – Testate Athesis – http://www.larena.it, http://www.ilgiornaledivicenza.it e http://www.bresciaoggi.it – Harvard Business Review Italia – http://www.hbritalia.it – – Eccellenze d’Impresa – http://www.eccellenzedimpresa.it – Futura network – http://www.futuranetwork.eu La serie sarà, inoltre, veicolata sulle emittenti televisive di Athesis, TeleArena e TeleMantova. Le puntate sono state realizzate da Sugo Tv con musiche originali di Gadi Sassoon. Gli interi eventi e dibatti degli scorsi anni possono essere fruiti completamente sul canale YouTube del Festival del Futuro. Il Festival del Futuro è un’iniziativa organizzata da Eccellenze d’Impresa (una partnership tra Gea-Consulenti di direzione, Harvard Business Review Italia e Arca Fondi SGR) e Gruppo Editoriale Athesis. Nato nel 2019, con la partnership di VeronaFiere, nel 2020 è diventato un grande evento digitale che ha totalizzato oltre 870.000 views contando quasi 300.000 visitatori unici e una reach social che ha sfiorato 1 milione di profili raggiunti. L’edizione 2021 si svolgerà dal 18 al 20 Novembre.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Religione: Acs, si istituisca Inviato Speciale libertà fede
L’appello della fondazione pontificia al governo italiano
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
04 maggio 2021
11:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre propone al Governo italiano di istituire la carica di ‘Inviato speciale per la libertà religiosa’. Secondo il Rapporto 2021 sulla libertà religiosa nel mondo di Acs, 62 Paesi su un totale di 196 fanno registrare violazioni molto gravi della libertà religiosa.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il 67% circa della popolazione mondiale, pari a circa 5,2 miliardi di persone, vive in nazioni in cui tale diritto umano è seriamente minacciato. “La fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre chiede dunque al Governo italiano – sottolineano il presidente Alfredo Mantovano e il direttore Alessandro Monteduro – di istituire la carica di Inviato Speciale per la libertà religiosa, sia per assumere un ruolo identificabile e incisivo a livello internazionale, sia per confermare che il diritto di professare liberamente la fede religiosa, riconosciuto dall’art. 19 della Costituzione italiana, non è circoscritto nell’ambito dei confini nazionali ma, al contrario, deve essere promosso in ogni sede internazionale, nazionale e locale, quale diritto inviolabile di ciascuno”.
Per Acs, di fronte ai dati sulle violazioni della libertà religiosa, “la reazione delle istituzioni nazionali e internazionali appare esitante e tardiva, anche se vi sono alcuni segnali positivi” come “l’istituzione della carica di Ambasciatore per la libertà religiosa e la fede in un numero crescente di nazioni, quali Danimarca, Paesi Bassi, Stati Uniti, Norvegia, Finlandia, Polonia, Germania e Regno Unito”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gestione illecita rifiuti, sequestrato impianto nel Barese
E’ la società ‘Recupero Pugliesi’ a Modugno
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
04 maggio 2021
12:23
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri del Noe hanno sequestrato l’impianto della società ‘Recuperi Pugliesi’ di Modugno (Bari), che si occupa del recupero dei rifiuti urbani, pericolosi e non, provenienti dalla raccolta differenziata di tutta l’area metropolitana. Il decreto di sequestro preventivo è stato eseguito in quanto l’azienda, a fronte di un limite di stoccaggio pari a seimila tonnellate, aveva realizzato un deposito di 26mila tonnellate di rifiuti solidi urbani disseminati lungo l’intera area aziendale che si estende su una superficie di circa 46mila metri quadri.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il provvedimento cautelare si è reso necessario, come evidenziato dai Carabinieri nel verbale di ispezione dei luoghi, e ripreso dal gip nel del decreto di sequestro, perché “in caso di eventuale incendio, la combustione di una tale mole di rifiuti sprigionerebbe nell’aria una quantità di diossina tale da mettere in serio pericolo la popolazione dell’intero circondario e non solo”. I reati contestati al legale rappresentante della società, in cui lavorano 160 persone, sono gestione illecita di rifiuti, deposito incontrollato e inosservanza delle prescrizioni previste dall’atto autorizzativo (art. 256 co. 2 e 4 del Testo Unico Ambientale).
Le indagini, coordinate alla Procura di Bari, sono partite lo scorso 21 febbraio.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sicilia: psicosi AstraZeneca, 250mila dosi nei frigo
Il governatore Musumeci, comprensibile ma ingiustificata paura
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
04 maggio 2021
19:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In Sicilia sono 250 mila le dosi di AstraZeneca chiusi nei frigoriferi e al momento inutilizzate. A fornire il dato aggiornato è il dirigente generale del Dasoe, Mario La Rocca, in conferenza stampa nella Presidenza della Regione. “Abbiamo avviato l’open day tre settimane fa per dare forza e impulso alla campagna di vaccinazione e a quella con AstraZeneca in modo particolare, la cui scorta nei frigoriferi è sempre stata abbondante – dice il governatore Nello Musumeci – Verso AstraZeneca c’è stata e c’è una comprensibile ma ingiustificata psicosi, a fronte di 5-6 decessi la cui connessione con il vaccino comunque è stata esclusa”.

La Sicilia avvia la campagna vaccinale di massa nelle isole minori.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Saranno somministrate le dosi a tutti i cittadini dai 18 anni in su: si parte nel weekend a Lampedusa e Linosa, da lunedì nel resto delle isole. “Spero che il generale Figliuolo voglia comprendere che da parte nostra non c’è alcuna volontà di essere disobbedienti – dice il governatore Nello Musumeci – ma avvertiamo tutti il peso della responsabilità della specifica condizione epidemiologica dell’isola ma anche di carattere sociale. Dobbiamo correre, altrimenti non ce ne usciremo più da questo tunnel”.

“Abbiamo deciso di aprire da domani la prenotazione ai cittadini dai 50 anni in su: per l’esattezza dai nati dal 1971 (dal primo gennaio) in poi”. Lo annuncia il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, in conferenza stampa a Palazzo d’Orleans. “Abbiamo chiesto al commissario Figliuolo, con due lettere, la possibilità di ammettere al vaccino anche le persone al di sotto dai 50 ai 60 anni – afferma Musumeci – Ci è stato sempre risposto che non è possibile, e che può essere consentito solo quando avremo messo al sicuro gli ultra 80enni ma è chiaro che non abbiamo poteri sanzionatori o coercitivi, per convincere i riottosi”.
Sono oltre due milioni le dosi del vaccino di Astrazeneca nei frigoriferi delle regioni: su un totale di 6.565.080 consegnate all’Italia ne sono infatti state somministrate 4.525.107, il 69% del totale. A disposizione ne rimangono dunque 2.039.973, vale a dire il 57,1% di tutte le dosi dei 4 sieri autorizzati dall’Ema e dell’Aifa e non ancora somministrati (che sono complessivamente 3.572.061). Di queste 2 milioni di dosi, una parte deve comunque essere tenuta da parte: la settimana prossima cominceranno i richiami per chi è stato vaccinato a metà febbraio, quando si è iniziato a somministrare il siero dell’azienda anglo-svedese.
Un protocollo per le vaccinazioni anti Covid nelle aziende. Sono le linee guida a cui le regioni stanno lavorando d’intesa con la struttura commissariale per l’Emergenza del generale Francesco Figliuolo. Secondo una prima stima, la vaccinazione nelle grandi aziende – qualche centinaio inizialmente – potrebbe partire nella seconda metà di maggio o alla fine del mese, a seconda dei ritmi della campagna vaccinale. Le aziende dovranno essere inserite nei vari piani delle Regioni e dovranno recepire l’organizzazione della logistica, facendosi carico dei costi della somministrazione, in collaborazione con il sistema sanitario.
La campagna vaccinale continua con focus su anziani e soggetti fragili, mirando a rafforzare un trend positivo che ha fatto registrare incrementi diffusi a livello nazionale, per ciò che riguarda le somministrazioni, contemporaneamente a una decisa diminuzione dei decessi e dei ricoveri ordinari e in terapia intensiva. In particolare, dal 10 aprile ad oggi, si è rilevato un meno 26% di decessi, meno 34% di ricoveri ordinari e meno 31% di ricoveri in terapia intensiva”. Così, a quanto si apprende, viene fatto sapere da ambienti della struttura commissariale del generale, Francesco Figliuolo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La madre di Marco Vannini porta fiori al figlio, ‘tragedia senza vincitori’
La donna al cimitero dopo le condanne confermate dalla Cassazione
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
16:11
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“In questa tragedia non ci sono vincitori ma solo vinti ed il primo proprio Marco”. E’ quanto afferma la signora Marina Conte madre di Marco Vannini, tramite il suo legale Celestino Gnazi.
Questa mattina la mamma e il papà del ventenne morto nel 2015 a Ladispoli si sono recati presso il cimitero di Cerveteri per portare fiori sulla tomba del ragazzo.
Un gesto annunciato ieri dopo che la Cassazione ha ribadito la condanna a 14 anni per Antonio Ciontoli e quella a 9 anni e 4 mesi inflitta ai due figli di Ciontoli, Martina (all’epoca fidanzata di Marco) e Federico e alla moglie Maria Pezzillo.
“Una storia in cui sono vinti anche i genitori di Marco – aggiunge il legale – e l’intera famiglia Ciontoli. Spero per loro che adesso si apra un percorso che gli faccia assumere le responsabilità di quanto hanno compiuto”. Per il legale dei Vannini questo è un momento di “profonda tristezza”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: cartoon sui camici per vincere la paura del tampone
L’iniziativa al centro di Villa Bombrini a Genova Cornigliano
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
04 maggio 2021
15:30
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Questa mattina abbiamo scelto di disegnare Scooby Doo per alleggerire la giornata”. Karen Gonzalez, operatrice socio sanitaria in servizio al centro tamponi di Villa Bombrini, a Genova Cornigliano, racconta così il tema scelto per portare un po’ di leggerezza tra i bambini che aspettano di fare il tampone.
La giornata di Karen inizia un po’ prima di quella degli altri, per avere il tempo di disegnare con i personaggi dei cartoon i camici che saranno indossati dai colleghi, ma è una cosa che fa con gioia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Al mattino con i colleghi ci sediamo a ragionare – prosegue Karen – si sceglie da internet il tipo di disegno e poi io li realizzo. Ci sono volte che non riusciamo, per un fattore tempo ma cerchiamo di farlo il più possibile. In media io realizzo tra i 5 e i 7 disegni sui camici, per adesso li faccio su quelli azzurri, che sono più pesanti ma anche più semplici da disegnare, ma adesso che il tempo migliora e si inizia a indossare quelli più leggeri vedremo come fare a realizzare, comunque, i disegni”.
Un’attività che si è sviluppata dal momento dell’avvio dell’attività a Cornigliano e che è stata accolta con gioia dai più piccoli ma anche dagli adulti. “L’idea dei disegni è partita dalla nostra collega Karen per alleviare la sofferenza delle persone – racconta il Coordinatore infermieristico Rehhal Oudghaugh – e questo disegni, effettivamente, danno un po’ di leggerezza ai pazienti in tutto il percorso, dall’accoglienza sino a quando vengono tamponati. La gente è curiosa, chiede il perché di questi disegni, e questo crea un’empatia che per noi è molto preziosa”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fondi Lega:pm chiede condanne fino 4 anni 8 mesi per i contabili
Richiesta nel processo milanese a Di Rubba e Manzoni
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
14:01
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il procuratore aggiunto di Milano Eugenio Fusco e il pm Stefano Civardi hanno chiesto condanne rispettivamente a 4 anni e 8 mesi e a 4 anni per i due revisori contabili della Lega in Parlamento Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni, imputati nel processo abbreviato, davanti al gup Guido Salvini, per il caso della compravendita del capannone di Cormano, acquistato dalla Lombardia Film Commission, con la quale sarebbero stati drenati 800mila euro di fondi pubblici.
Nel processo, filone dell’inchiesta milanese che sta scavando anche su presunti fondi neri per il Carroccio, i due sono accusati di peculato, turbativa e reati fiscali.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Per Di Rubba è stata formulata la richiesta di pena più alta, 4 anni e 8 mesi, in quanto “incaricato di pubblico servizio” perché in quel periodo era presidente di Lfc. Sia lui che Manzoni (chiesti 4 anni) sono ai domiciliari dallo scorso settembre, mentre l’imprenditore Francesco Barachetti, ritenuto dai pm vicino alla Lega e che si occupò sulla carta della ristrutturazione dell’immobile, è a processo con rito ordinario davanti alla settima penale. I due contabili sono imputati per peculato e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente (i reati fiscali sono stati stralciati e non sono nelle imputazioni del processo). Tre persone, invece, tra cui il commercialista Michele Scillieri e il presunto prestanome Luca Sostegni, hanno già patteggiato.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Farmaco contro Parkinson causa ludopatia, Pfizer condannata
Corte d’Appello Milano, dovrà pagare mezzo milione a 60enne
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
14:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali di un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne residente nel centro Italia. A rendere nota la decisione della Corte d’Appello di Milano, che ha confermato la sentenza di primo grado, è lo studio legale Ambrosio & Commodo di Torino, che ha assistito il 60enne.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso della causa i periti hanno confermato gli effetti collaterali del farmaco, che l’uomo ha assunto dal 2001 al 2006 e che Pfizer indica nel bugiardino soltanto dal 2007.
Il sessantenne a cui la Corte d’Appello di Milano ha riconosciuto danni per mezzo milione di euro ha assunto il Cabaser dal 2001 al 2006. Cinque anni che gli hanno sconvolto la vita, trasformandolo in un giocatore incallito, durante i quali ha utilizzato 1.802 carte di credito usa e getta per giocare online, lui che fino ad allora non aveva mai giocato. Non solo: è stato anche costretto a lasciare il lavoro in una azienda a cui aveva sottratto 100mila euro, soldi che ora restituirà.
“I primi sintomi si sono manifestati pochi mesi dopo l’assunzione del farmaco – ha raccontato l’uomo ai giudici – Ero diventato ipereccitato sul piano sessuale, poi ho incominciato a giocare, credevo di essere impazzito”.
“Le conclusioni del tribunale nel marzo scorso, con una sentenza inedita ora confermata in Appello – spiega l’avvocato Renato Ambrosio – arrivano dopo due complesse consulenze tecniche cui ha partecipato attivamente anche l’azienda con un proprio esperto, senza però convincere i qualificati periti del giudice”.
“L’informativa è mancata e per lungo tempo i bugiardini hanno del tutto omesso tali informazioni vitali”, aggiunge Chiara Ghibaudo, avvocato dello stesso studio legale. “Non abbiamo mai messo in dubbio l’ottima azione sotto il profilo medico riconosciuta anche dal nostro cliente – sottolinea Stefano Bertone, altro avvocato che si è occupato della causa – ma semplicemente il difetto per mancanza di una qualità fondamentale, ovvero l’indicazione in foglietto illustrativo delle reazioni avverse: gli utilizzatori devono conoscerle in anticipo”. La causa è iniziata nel 2015.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Locatelli, rischio irrilevante nei giovanissimi. 19 morti per Covid sotto i 18 anni
“Percorsi vaccinali approvati dall’Agenzia del farmaco anche per la popolazione pediatrica”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:27
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Nella popolazione pediatrica il rischio di andare incontro a patologia grave da Covid è contenuto se non irrilevante, per tutto questo fortunatamente il prezzo pagato in termine di vite perse nella popolazione pediatrica è stato di 19 pazienti sotto i 18 anni che hanno perso la vita e spesso c’era una patologia concomitante”. I giovanissimi “possono però essere esposti da stress in seguito alle misure per contenere la pandemia”.
E’ quanto ha detto il Coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli in audizione in commissione in Senato.
“Soprattutto in vista della ripresa dell’anno scolastico il prossimo anno, è importante mettere in campo strumenti per una didattica in presenza significativamente maggiore rispetto agli ultimi due anni, con un occhio particolare a quanto attiene il trasporto pubblico locale e con l’attivazione di percorsi vaccinali, una volta che siano approvati dall’Agenzia del farmaco, anche per la popolazione pediatrica”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: festa in un comune zona rossa nel Cosentino,7 multati
Ventuno sanzionati nel week end per violazioni norme
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
RENDE
04 maggio 2021
14:52
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ventuno persone sono state sanzionate dai carabinieri della Compagnia di Rende nell’ambito dei servizi finalizzati al rispetto delle normative anti Covid, intensificati nel weekend sia per la festività del 1 maggio, che delle zone rosse nei comuni di Acri e Montalto Uffugo.
Cinque contravvenzioni sono elevate per il mancato rispetto del divieto di spostamento dalle ore 22.00 alle ore 05.00 senza comprovato motivo.
Nove le persone sanzionate per divieto di assembramento nei pressi di un’attività commerciale di Rose.
Altre 7 contravvenzioni sono state invece elevate per la violazione del divieto di partecipazione alle feste in luoghi all’aperto e al chiuso oltre che al mancato rispetto del divieto di spostamento. Infatti, nella serata del 1 maggio, i militari di Rende hanno sorpreso un gruppo di giovani in una casa di campagna a Montalto Uffugo, dichiarata dall’ultima ordinanza della Regione Calabria “zona rossa”, riuniti in un festa intenti a consumare super alcolici e stupefacenti. Immediate le sanzioni elevate per assembramento e divieto di spostamento in comune diverso, soprattutto in virtù della dichiarata “zona rossa”, oltre che dopo le ore 22.00.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Stralli Morandi ‘miracolati’
Dipendente Spea, certi controlli non potevamo nemmeno chiederli
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
04 maggio 2021
15:48
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prima del crollo del ponte Morandi (avvenuto il 14 agosto 2018, 43 morti) gli stralli sembrano “subire guarigioni addirittura miracolose”. E’ quanto scrivono gli investigatori della guardia di finanza nelle informative depositate per la chiusura delle indagini sulla tragedia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La procura di Genova ha indagato 69 persone più le due società Aspi e Spea (che si occupava delle manutenzioni).
Tra le relazioni sullo stato di salute del viadotto del 2014 e del 2017 (ultima prima del crollo) “gli stralli a monte, sia della pila 9, sia della pila 10, sembrano subire – scrivono gli inquirenti – “guarigioni” addirittura miracolose: sulla pila 9 ci sarebbe 1 solo cavo con anomalie da corrosione di grado 4 contro i 14 della rilevazione precedente e sulla pila 10 ci sarebbero solo 11 cavi con anomalie da corrosione di grado 4 contro i 24 della rilevazione precedente”.
Non solo. Dalle pagine depositate emergono anche carenze dei controlli anche nelle gallerie.
A raccontarlo è Maurizio Massardo, dipendente Spea. “Ci sono cose – dice al pm – che non era possibile neanche ipotizzare richiedere, tipo, ad esempio, la rimozione delle onduline e delle reti elettrosaldate in quanto tale intervento avrebbe richiesto una chiusura totale della galleria, non in presenza di traffico, per più giorni. Attualmente, invece, Autostrade consente la chiusura totale a prescindere dalle esigenze di traffico. Fino al 31.12.2019 era impensabile chiedere queste chiusure totali e poter svolgere indagini così approfondite.” Una dichiarazione confermata anche dall’ispettore del Mit Placido Migliorino sentito anche lui dal pm. “Ho riscontrato gravi difetti da poter creare pregiudizio alla sicurezza della circolazione. In sintesi, i rapporti trimestrali acquisiti da Spea non rispecchiavano le reali condizioni di conservazione delle opere e i voti attribuiti erano sottostimati”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Papa: regolamentare finanza, speculazione è insostenibile
Videomessaggio per le intenzioni di preghiera di maggio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
04 maggio 2021
16:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Papa Francesco chiede di regolamentare la finanza perché la situazione, a causa della speculazione è diventata “insostenibile”. “Mentre l’economia reale, quella che crea lavoro, è in crisi – quanta gente è senza lavoro! – i mercati finanziari non sono mai stati così ipertrofici come sono ora.
Quanto è lontano il mondo della grande finanza dalla vita della maggior parte delle persone!”, dice il Papa nel videomessaggio per le intenzioni di preghiera per il mese di maggio. “La finanza, se non viene regolamentata, diventa pura speculazione animata da politiche monetarie. Questa situazione è insostenibile. È pericolosa”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: De Luca, Commissariato e Ministero correggano dati
‘Per ultraottantenni come per gli altri l’adesione è volontaria’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
04 maggio 2021
16:39
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo chiesto al Commissariato e al Ministero della Salute di correggere la comunicazione relativa alla vaccinazione degli ultraottantenni. Oggi vengono proposte cifre totalmente fuorvianti.
Va chiarito che l’adesione alle vaccinazioni è assolutamente volontaria”. Così il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca.
“Pertanto l’informazione corretta relativa alla percentuale degli ultra 80enni, ultra 70enni e ultra 60enni vaccinati, non può che essere quella relativa a chi ha accettato di fare la vaccinazione, non alla percentuale Istat di popolazione. L’unica vaccinazione obbligatoria è quella degli operatori sanitari, per i quali siamo oltre il 99%. Per quanto riguarda la Campania, la prima dose è stata somministrata al 100% degli aderenti in piattaforma, come da bollettino quotidiano della Regione, che invitiamo a seguire come riferimento. Ci auguriamo che a brevissimo sia il Commissariato che il Ministero vogliano correggere l’informazione sui vaccinati” aggiunge De Luca.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Presunto violentatore seriale a Sassari, arresto convalidato
Il 32enne nigeriano si avvale della facoltà di non risspondere
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
SASSARI
04 maggio 2021
17:11
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La gip di Sassari Carmela Rita Serra ha convalidato l’arresto e confermato la misura cautelare del carcere per Koabr Buhro, accusato di tre tentativi di stupro messi a segno tra giovedì e sabato a Sassari. Nigeriano, 32 anni, destinatario a marzo di un decreto di espulsione e intimazione a lasciare l’Italia emessi da prefetto e questore di Nuoro, già condannato per violenze commesse nel nord della penisola, l’uomo è accusato di violenza sessuale pluriaggravata e continuata e lesioni personali.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Due episodi su tre risalgono a sabato mattina. Poco dopo le otto gli agenti della squadra Volanti della Questura sono intervenuti su segnalazione di una ragazza appena aggredita mentre faceva attività sportiva lungo la pista ciclabile che costeggia la Buddi Buddi. Qualche minuto prima l’uomo, che è difeso dall’avvocato Natalino Zarelli e che oggi davanti alla giudice si è avvalso della facoltà di non rispondere, aveva fatto lo stesso con un’altra giovane donna.
Ma secondo gli investigatori della squadra Mobile, che sotto la guida del dirigente Dario Mongiovì stanno svolgendo le indagini coordinate dalla sostituta procuratrice Lara Senatore, sarebbe responsabile anche del tentativo di violenza avvenuto giovedì scorso in pieno centro storico ai danni di una barista di 36 anni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Csm: Tribunale Milano acquisisce verbale Amara ‘Eni-Nigeria’
Brescia archiviò ‘interferenze su toghe’ dopo mossa pm milanesi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
17:18
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Tribunale di Milano Roberto Bichi ha acquisito nei giorni scorsi dalla Procura di Brescia gli atti del fascicolo archiviato che era stato aperto dopo che i pm milanesi, su decisione del procuratore Francesco Greco, avevano trasmesso ai colleghi passaggi di un verbale dell’avvocato Piero Amara che gettava un’ombra sui giudici del processo Eni-Nigeria poi finito con assoluzioni. Il legale fece riferimento a “interferenze delle difese Eni”, non provate, sul giudice Tremolada.
L’inerzia nell’indagine sul ‘caso Amara’, lamentata dal pm Storari, per alcuni sarebbe legata a questa mossa della Procura sul caso Eni-Nigeria.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: test triplicati e casi sopra 9 mila, ancora 305 morti
Tasso positività cala al 2.9%, è discesa continua dei ricoverati
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
18:09
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Quasi triplicano i tamponi, tornando su livelli numerici più accettabili, e i contagi da coronavirus risalgono sopra i 9 mila nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Anche i decessi scavalcano di nuovo quota 300 (sono 305), ma crolla il tasso di positività e continua la discesa di pazienti ricoverati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 9.116 i positivi al test, per la precisione, mentre ieri erano stati 5.948. Ieri le vittime erano state 256.
Sono 315.506 i tamponi molecolari e antigenici effettuati, ieri i test erano stati 121.829. Il tasso di positività è del 2,9%% (ieri era al 4,9%, quindi il 2% in più).
I pazienti ricoverati terapia intensiva per il Covid sono 2.423, in calo di 67 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 136 (ieri 121). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.176 persone, in calo di 219 unità rispetto a ieri.
In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.059.821, i morti 121.738. Gli attualmente positivi sono invece 413.889 (-9.669 rispetto a ieri), i guariti e dimessi 3.524.194 (+18.477). In isolamento domiciliare ci sono 393.290 persone (-9.383).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Grillo: verso un nuovo interrogatorio per Ciro e i suoi amici
I legali dei giovani stanno valutando dopo la chiusura delle indagini bis
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
18:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Potrebbero essere interrogati di nuovo Ciro Grillo e i suoi tre amici – Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia – accusati di avere stuprato una studentessa italo-norvegese in Sardegna a luglio 2019 dopo una serata passata nella discoteca Billionaire. L’ipotesi è al vaglio dei difensori dei ragazzi.
I legali (Sandro Vaccaro, Romano Raimondo, Gennaro Velle, Ernesto Monteverde e Mariano Mameli) hanno 20 giorni di tempo per chiederlo ai pm della procura di Tempio Pausania. I magistrati ieri hanno chiuso per la seconda volta le indagini sulla vicenda, dopo una prima chiusura a novembre scorso.
I quattro sono accusati di violenza di gruppo nei confronti della studentessa che li ha denunciati. Grillo jr, Lauria e Capitta sono accusati di violenza sessuale anche nei confronti di una seconda ragazza per le tre foto oscene che i giovani hanno scattato mentre lei dormiva. La studentessa aveva denunciato tutto dopo una settimana dalla presunta violenza al suo rientro a Milano. Per i quattro, invece, i rapporti furono consenzienti. Nelle scorse settimane Beppe Grillo aveva pubblicato un video in difesa del figlio e gli amici suscitando numerose polemiche.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Barricato in casa in Brianza, spara 3 colpi pistola
Palazzina circondata dai carabinieri, mediazione in corso
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
04 maggio 2021
18:30
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo di 55 anni ha esploso tre colpi di pistola nella sua abitazione a Nova Milanese (Monza), all’interno della quale è barricato da diverse ore, a quanto emerso a seguito di una lite familiare.
I carabinieri hanno circondato la zona, bloccato il traffico con delle transenne e sono ora in corso le trattative per convincerlo ad uscire dall’abitazione.
Risulterebbe, ma la dinamica è ancora da ricostruire, un primo intervento da parte della Polizia Locale nella tarda mattinata di oggi, quando all’interno dell’abitazione erano presenti anche moglie, figlia e cognato dell’uomo, ora in salvo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
IL-PUNTO/COVID: Sardegna, frena campagna vaccinazione
Cinque decessi e 104 nuovi casi, tasso positività scende al 3,5%
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
04 maggio 2021
18:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In Sardegna si registra un calo nel ritmo delle somministrazioni di vaccini, nelle ultime ore, tuttavia, ha spiegato l’assessore della Sanità Mario Nieddu, “adesso dovrebbero scendere in campo in modo più importante i medici di famiglia, e questo dovrebbe consentirci di recuperare”.
Da domani, ha annunciato l’esponente della Giunta regionale, “i medici di base potranno andare a ritirare le siringhe già pronte per iniziare quindi a vaccinare a domicilio”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le altre ragioni del rallentamento nelle inoculazioni: “Il passaggio dalla piattaforma regionale a quella di Poste ma anche la mancanza di vaccini Astrazeneca.
Sul fronte delle consegne, Nieddu ha ricordato che sabato sono arrivati circa 60mila dosi: “Ora attendiamo altri due invii a maggio e uno ai primi di giugno per un totale di 180mila dosi circa di Pfizer”.
Secondo il report del Governo aggiornato in tempo reale, in Sardegna oggi ha toccato quota 531.297 dosi somministrate (terzultima in Italia con l’80,5%).
Intanto salgono a 54.980 i casi di positività complessivamente accertati nell’isola dall’inizio dell’emergenza: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 104 nuovi contagi, in aumento rispetto a ieri ma con più tamponi effettuati, 2.919 test, e un tasso di positività che scende al 3,5%.
Si registrano anche cinque nuovi decessi (1.398 in tutto). In calo i ricoveri: sono 354 (-4) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, 47 (-4) i pazienti in terapia intensiva.
Le persone in isolamento domiciliare sono 16.042 e i guariti sono complessivamente 37.137 (+423) mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 2.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Assessore Lazio, pronti a vaccinare durante partite
‘Modello Nba, tifosi hanno avuto siero durante match’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:23
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Servizio sanitario regionale è pronto a eseguire le vaccinazioni anche in occasione dei prossimi Europei di calcio che la città di Roma ospiterà.
Qualora ci venisse richiesto dalla competente Federazione siamo in grado di allestire dei punti di somministrazione dei vaccini durante gli eventi sportivi”.
Lo annuncia l’assessore regionale alla sanità del Lazio Alessio D’Amato. “Il modello è quello già sperimentato in America dalla NBA e nello specifico dai Milwaukee Bucks che ha vaccinato i propri tifosi tra il primo ed il secondo tempo delle partite di basket”, aggiunge D’Amato.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Braccio incastrato in un macchinario tessile, grave 41enne
A un giorno di distanza dalla morte di Luana D’Orazio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
04 maggio 2021
19:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
A un giorno di distanza dalla morte di Luana D’Orazio, deceduta a soli 22 anni dopo essere rimasta incastrata in un macchinario tessile in provincia di Prato, oggi si è verificato un infortunio in una ditta tessile di Leffe (Bergamo), la Warmor: in questo caso un operaio di 41 anni, nativo della Romania e residente a Fiorano, è rimasto ferito gravemente. Un braccio gli è rimasto incastrato in un rullo.
Sul posto è arrivato il 118 e l’operaio, che rischia di perdere un braccio, è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Barricato in casa con pistola in Brianza, si è arreso
Negoziatore lo ha convinto a consegnarsi ai carabinieri
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MONZA
04 maggio 2021
20:07
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Si è arreso il 55enne che, dalla tarda mattinata di oggi, si è barricato all’interno di un’abitazione di Nova Milanese e che ha esploso tre colpi di pistola dopo l’intervento delle forze dell’ordine, fortunatamente senza ferire nessuno. Insieme al negoziatore, che intorno alle 19 era riuscito a entrare nella palazzina, il 55 enne è uscito da casa e si è consegnato alle autorità.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Csm: su caso verbali si muove anche pg Milano
Telefonata Cartabia-Salvi, domani Davigo teste da pm Roma
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
21:29
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Si muove anche la Procura Generale di Milano sul caso dei verbali degli interrogatori resi ai pm milanesi dall’avvocato siciliano Piero Amara che riguardano la presunta loggia segreta Ungheria e che, oltre a portare a uno scontro al quarto piano del Palazzo di Giustizia di Milano tra Francesco Greco con l’aggiunto Laura Pedio e il pm Paolo Storari, sta creando un terremoto nella magistratura, fino al Csm. Mentre in questi giorni, in piena bufera, si sono moltiplicate le attestazioni di solidarietà al pm Storari, il pg del capoluogo lombardo Francesca Nanni, esercitando i suoi poteri di sorveglianza sui magistrati requirenti del distretto, ha chiesto informazioni scritte alla Procura per capire cosa sia accaduto per poi eventualmente riferire al Procuratore Generale della Cassazione Giovanni Salvi. Il quale, dopo aver annunciato possibili iniziative disciplinari ed essersi consultato, in una telefonata di ieri sera, con la ministra della Giustizia Marta Cartabia, sta aspettando gli atti dalle procure interessate dalla vicenda.
Procure che da oggi diventano quattro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Infatti anche quella di Brescia ha aperto un fascicolo, al momento conoscitivo e, quindi, senza indagati né ipotesi di reato, partendo dalle dichiarazioni che Nino Di Matteo, consigliere del Consiglio Superiore della Magistratura ha reso durante il plenum dello scorso 28 aprile: ha informato i colleghi di aver ricevuto, nei mesi scorsi, un “plico anonimo, tramite spedizione postale,” contenente la copia di quei verbali secretati che risalgono al dicembre 2019, accompagnati da una lettera anonima in cui si accusano di inerzia i vertici della Procura milanese. Stesso plico finito tra ottobre e marzo sui tavoli di due giornalisti.
Un capitolo, questo, su cui i pm di Roma hanno aperto una inchiesta nella quale per ora è indagata Marcella Contrafatto, l’ex segretaria di Davigo ai tempi in cui era al Csm: è accusata di essere la ‘postina’ per aver diffuso quelle carte segrete e, per le parole scritte nella missiva d’accompagnamento, risponde di calunnia. Carte che erano state consegnate da Storari nell’aprile del 2020 a Davigo, per autotutelarsi, in quanto all’indomani di quelle rivelazioni sulla non ben definita loggia Ungheria aveva chiesto ripetutamente, senza ottenere risultati, a Greco – che sta lavorando a una relazione per il pg Nanni e per il Csm – e Pedio di iscrivere nel registro degli indagati alcuni nomi, Amara compreso, per associazione segreta per fare subito dei tabulati telefonici e avviare intercettazioni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Caso Fedez, domani Di Mare si difende in Vigilanza Rai
Il rapper sul cavallo della Rai, murales davanti alla sede tv
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
19:49
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Domani la Commissione di Vigilanza Rai ascolterà il direttore di Rai3 Di Mare sul caso Fedez. Nella notte murale nella strada che costeggia la sede principale della tv pubblica, con il rapper sul cavallo simbolo dell’azienda.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Salvini: ‘Pronto a parlare con il rapper, ma non risponde’. Bombardieri: ‘Si parla di lui e non di lavoro’. Il premier Draghi intanto apre il dossier sulle nomine Rai, ma senza accelerare.
Il direttore di Rai3, Franco Di Mare, sarà ascoltato mercoledì 5 maggio alle 19 in commissione di Vigilanza sulla Rai. L’audizione urgente è stata decisa dal presidente della bicamerale, Alberto Barachini, dopo il caso Fedez e le accuse di censura mosse dal rapper alla tv pubblica.
Fedez che doma il cavallo della Rai. E’ il murales spuntato nottetempo in via Podgora, a Roma, la strada che costeggia la sede principale della tv pubblica. L’opera, che porta la firma dello street artist Harry Greb, è intitolata “Non è la Rai” e rappresenta il rapper che cavalca il cavallo simbolo della Rai, sul quale sono impresse frasi estratte dal suo discorso di sul palco del primo maggio: dl Zan, stop omofobia, censura tv pubblica e diritti dei lavoratori.
In mattinata il deputato del Pd Alessandro Zan, autore del ddl anti-omofobia in discussione al Senato, in diretta su RTL 102.5 all’interno di Non Stop News, ha detto: “Penso che chiedere preventivamente ad un artista, che si esibisce sul palco del primo maggio che è il palco dei diritti per eccellenza, il suo discorso per poi tentare di censurarlo, non sia un cosa bella del servizio pubblico, ecco perché è giusto che ci sia un chiarimento anche in commissione di vigilanza e mi sarei aspettato delle scuse più importanti. Certo è che la Rai in questo frangente, non ci ha fatto una bella figura, mi auguro che queste cose non succedano più, in un paese civile ed avanzato come l’Italia non ci può essere nessuna forma di censura”.
“Sono pronto a un confronto con Fedez, con telecamere o meno, per parlare di futuro, di diritti, di arte, di musica, sul suo attico, in autogrill. Per il momento non c’è alcuna risposta. Tuttavia le emergenze dell’Italia sono altre, penso alla ragazza morta ieri in fabbrica”, ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando con i cronisti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Taddia-Grassucci, Chi sono?
100 domande a 30mila ragazzi, la fotografia della Generazione Z
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
09:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
FEDERICO TADDIA – DANIELE GRASSUCCI, CHI SONO? IO. LE ALTRE. E GLI ALTRI (De Agostini, pp.240, 14.90 Euro). “Abbiamo voluto fornire ai ragazzi uno strumento per specchiarsi, in se stessi e negli altri, perché ogni originalità ha il diritto di esistere. L’idea era quella di dare voce alle sfumature”. E’ una finestra aperta sul variegato, complesso ed entusiasmante mondo della cosiddetta Generazione Z il libro “Chi sono? Io. Le altre. E gli altri” (De Agostini, in libreria dal 4 maggio) che il giornalista Federico Taddia ha scritto insieme a Daniele Grassucci, direttore di Skuola.net.
Con una grafica accattivante e un linguaggio diretto e privo di retorica, il libro presenta il risultato di un’indagine condotta (con la collaborazione di Skuola.net) su 30mila ragazzi dai 12 ai 17 anni ai quali sono state sottoposte 100 domande (chiuse e aperte) relative a temi identitari, individuali e collettivi, dall’amicizia all’amore, dal corpo al mondo dei social, dal credo al futuro, e poi impegno, rabbia, paura, passioni, rivoluzioni. Le domande sono semplici, le risposte invece svelano l’anima, ferita sì ma anche determinata, di una generazione che in questi ultimi mesi, spesso in silenzio, ha pagato un prezzo alto, subendo forse più di tutti la reclusione forzata imposta dall’emergenza sanitaria.
Il risultato è che dal volume, pensato come strumento utile ai ragazzi ma anche agli adulti, di certo non emerge nessun giudizio univoco sui giovani intervistati, ma solo la voglia di comprenderne sogni e bisogni, dubbi, frustrazioni e certezze: “Abbiamo fatto un vero e proprio viaggio in questa generazione e per fortuna è impossibile generalizzare”, spiega Taddia, “quello che abbiamo capito è che gli adolescenti di oggi hanno la consapevolezza delle proprie potenzialità e dei punti deboli e sanno esprimere fragilità e paure. Questi ragazzi hanno dubbi sugli adulti, ma anche sulla scuola, che vedono stantia e diversa da loro per stimoli, aspettative, modalità e tempi, e sulle istituzioni. E poi si appoggiano tanto sulle amicizie, un aspetto quest’ultimo forse accentuato proprio dalla chiusura degli ultimi mesi”.
Non si sono ripiegati nei social, unico sfogo nella pandemia? “Le risposte rivelano che gli adolescenti si sono stancati dei social, ne hanno scoperto i limiti in tema di relazioni”, afferma il giornalista, “hanno ripreso confidenza con il concetto di passione, dalla chitarra agli scacchi. In generale con la pandemia hanno avuto più tempo per loro, per fare e anche per annoiarsi: sono meglio di quello che pensavamo, hanno solo bisogno di spazi e tempi per farsi capire e per farsi scoprire”.
Nel libro emerge nei ragazzi una grande voglia di fare, e quindi, anche la speranza nel domani che li attende. “Gli adolescenti intervistati pensano di poter essere protagonisti di grandi cambiamenti nel futuro, forse anche sulla scia del fenomeno Greta Thunberg”, afferma. “Forse hanno capito che ora è il loro turno per salvare il nostro Pianeta, e che è l’ultima possibilità non solo sul tema della sostenibilità, ma anche nella lotta alla corruzione, nel rivoluzionare la scuola, nel ripensare il concetto di famiglia, nell’arginare omofobia e razzismo che ritengono incompatibili con la loro idea di società e mondo”. E degli adulti, che opinione hanno? “Non si sentono migliori di mamma e papà, credono abbastanza ai loro adulti di riferimento, dai genitori agli insegnanti, e si fidano – prosegue -, se c’è una accusa è quella dell’assenza dei genitori, di non essere considerati abbastanza e di avere poca voce in capitolo in famiglia”.
Cosa e quanto abbiamo sbagliato con gli adolescenti nell’ultimo, difficile anno? “Siamo stati tutti travolti, credo però che in questo tsunami gli adolescenti siano stati lasciati da parte. Pensando che in qualche modo se la sarebbero cavata, è mancato un focus di attenzione su di loro – afferma -. La scuola poi ha reagito dove ha potuto, è stata una lotteria, a volte ha funzionato altre no. Ma di certo è mancato il contatto, la socialità, la trasgressione delle regole, ed è contestualmente aumentato il conflitto con i genitori. I ragazzi hanno vissuto un periodo contro natura. Basta guardare quello che è emerso sul tema delle paure: hanno detto di aver timore di far male alla famiglia portando a casa il virus, di non vivere pienamente l’adolescenza, di non sapere cosa accadrà la prossima settimana, di essere tristi. Emerge anche la paura della morte, quando invece a questa età ci si dovrebbe sentire immortali. Tuttavia in questi mesi si sono verificati anche dei rimescolamenti nelle relazioni e molti cambiamenti positivi in famiglia, perché con la convivenza forzata finalmente ci si è conosciuti”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Procura Perugia ricostruisce rapporti indicati da Amara
Dopo trasmissione atti da pm Milano
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
04 maggio 2021
16:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ impegnata nella ricostruzione dei rapporti tra le varie persone indicate nei verbali dell’avvocato Piero Amara la procura di Perugia titolare si uno dei tronconi d’inchiesta relativi alla presunta loggia segreta Ungheria.
I documenti sono stati trasmessi ai magistrati del capoluogo umbro da quelli di Milano.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nei verbali vengono chiamate in causa anche alcune toghe in servizio a Roma. Circostanza che ha portato al coinvolgimento nell’indagine dell’Ufficio guidato da Raffaele Cantone competente a occuparsi delle indagini che riguardano i magistrati della capitale.
A Perugia l’indagine è in corso nel massimo riserbo. Il reato ipotizzato nel fascicolo sembrerebbe quello di associazione segreta ma l’indagine sembra puntare anzitutto trovare riscontri o smentite ai presunti rapporti tra i personaggi indicati da Amara.
A coordinare gli accertamenti, oltre al procuratore capo, ci sarebbero anche i sostituti Gemma Miliani e Mario Formisano. Gli stessi che hanno già condotto l’inchiesta a carico dell’ex consigliere del Csm Luca Palamara e hanno firmato l’avviso di conclusione indagini per concorso in millantato credito nei confronti di Amara e altri due indagati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fiction regina dei palinsesti, domina Rai1
Studio Frasi, 30% offerta generaliste prime time, bene ascolti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
13:40
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tra novità assolute e marchi consolidati, la fiction si conferma un asse portante dei palinsesti, oltre che un punto di forza dell’industria dell’audiovisivo in Italia. Nell’ultima stagione (1 ottobre-25 aprile) ha occupato il 30% dell’offerta complessiva delle generaliste in prima serata, con ascolti importanti in particolare su Rai1.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ il quadro che emerge dal nuovo numero dell’Osservatorio dello Studio Frasi. Nel giorno medio sono soprattutto Italia 1 e Rete4 a riempire i palinsesti di fiction, con programmi per lo più prodotti all’estero. Il maggior numero di ore spetta alla serie Usa CSI per Italia1 e alla soap tedesca Tempesta d’amore per Rete4; per Canale 5 in testa c’è la telenovela spagnola Una vita, per Rai2 NCIS, per Rai1 Il paradiso delle signore e per Rai3 la soap italiana Un posto al sole. La media di ascolto più alta per la fiction nell’intera giornata è appannaggio di Rai1, con 3,4 milioni di spettatori.
In prima serata (programmi che iniziano tra le 21 e le 21.59) la fiction rappresenta il 30% dell’offerta complessiva delle reti generaliste e produce un ascolto medio di 2 milioni. Il genere copre oltre la metà dell’offerta di Rai2 (55.9%) e di Rai1 (52.4%), al terzo posto Italia1 (40.6%). I dati Auditel incoronano Rai1, che con la fiction di prime time realizza un ascolto medio di 4,9 milioni per uno share del 19.9%; Canale 5 è a quota 2,6 milioni pari al 10.7%; seguono Italia1 con 1,4 milioni, Rai2 con 1,2 milioni e Rai3 con 1,1milioni di spettatori.
La fiction di Rai1 guida anche la classifica delle interazioni social (Facebook, Instagram, Twitter, YouTube).
Secondo le voci Talkwalker attribuibili alla fiction (“Serie, Comedy, Drama e Doc & Special interests”) al top c’è Che Dio ci aiuti con 3,6 milioni di interazioni complessive, prodotte per il 64,6% su Instagram. Segue Doc nelle tue mani, con 2,6 milioni di interazioni, il 61% su Instagram. La serie con Luca Argentero, ispirata a una storia vera, ha collezionato anche il maggior numero di like su Facebook, 617mila. Al terzo posto una coproduzione Italia-Usa, We Are Who We Are, miniserie diretta da Luca Guadagnino, prodotta e distribuita da Hbo e in onda su Sky Atlantic, con 2,3 milioni di interazioni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fosca Innocenti, al via le riprese della fiction con Incontrada
L’attrice torna su Canale 5, produce Banijay Studios Italy
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
13:02
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono iniziate a Roma le riprese della nuova serie tv ‘Fosca Innocenti’ (titolo internazionale ‘Fosca – A Tuscan policewoman’), che segna il ritorno di Vanessa Incontrada su Canale 5. Diretta da Fabrizio Costa, è una produzione di Banijay Studios Italy, società guidata dal ceo Paolo Bassetti e dall’Head of Drama Massimo Del Frate, per Mediase.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Successivamente il set si sposterà ad Arezzo, ambientazione della storia.
Tra realismo poliziesco e commedia sentimentale, Incontrada è Fosca Innocenti, vicequestore a capo di una squadra investigativa tutta al femminile. Vive in un casolare di campagna ereditato dal padre e circondato da campi di girasole, ama andare a cavallo, ma, soprattutto, ha un gran fiuto, un istinto straordinario che la rende capace di riconoscere odori e profumi e dal quale si lascia guidare per risolvere i suoi casi.
Il punto debole di Fosca è il suo migliore amico Cosimo, interpretato da Francesco Arca, titolare dell’enoteca vicina al commissariato. Tra loro è veramente solo amicizia o c’è qualcosa di più? La decisione di Cosimo di partire per New York rimetterà tutto improvvisamente in discussione ‘Fosca Innocenti’ è prodotta da Massimo Del Frate per Banijay Studios Italy. Il soggetto e la sceneggiatura sono di Dido Castelli e Graziano Diana.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Csm: pm Storari indagato a Roma, pronto a chiarire sabato
Invito a comparire per rivelazione segreto ufficio, atto dovuto
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
04 maggio 2021
21:58
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Per il caso dei verbali degli interrogatori resi ai pm milanesi dall’avvocato Piero Amara, che riguardano la presunta loggia segreta Ungheria, il pm di Milano Paolo Storari è indagato dalla Procura di Roma, come atto dovuto, per rivelazione del segreto d’ufficio. Storari ha ricevuto un invito a comparire per sabato prossimo ed è pronto a spiegare e a difendere la decisione presa nell’aprile 2020 di consegnare quelle carte ‘secretate’ all’allora consigliere del Csm Piercamillo Davigo per autotutelarsi ritenendo che i vertici del suo ufficio stessero insabbiando le indagini sulle rivelazioni del legale.

Mondo tutte le notizie Tutti i fatti e gli avvenimenti del Mondo costantemente aggiornati affidabili dettagliati e monitorati! LEGGI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 37 minuti

Ultimo aggiornamento 4 Maggio, 2021, 16:31:18 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:21 DI LUNEDÌ 03 MAGGIO 2021

ALLE 16:31 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: media, Delhi chiede l’intervento dell’esercito
Per strutture con 10mila posti letto e 1.000 terapie intensive
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
03 maggio 2021
18:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo di Delhi ha chiesto al ministro della Difesa indiana l’invio dell’esercito per realizzare e gestire nuove strutture sanitarie da 10 mila posti letto con l’ossigeno e mille in terapia intensiva. Lo riporta il quotidiano indiano The Indian Express.
La richiesta, inviata domenica dal vicepremier di Delhi, Manish Sisodia, è all’esame del Ministro della Difesa Rajnath Singh, sottolinea il giornale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, ok ad esportazioni vaccini Pfizer prodotti in America
Lo riporta Bloomberg, l’amministrazione Biden allenta la stretta
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
03 maggio 2021
20:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’amministrazione Biden sosterrà l’iniziativa di Pfizer di iniziare ad esportare dosi di vaccino per il Covid prodotte negli Stati Uniti, in quello che è un allentamento della stretta americana sulla produzione statunitense di vaccini. Lo riporta l’agenzia Bloomberg.
I governi di Messico e Canada hanno annunciato la scorsa settimana che riceveranno dosi di Pfizer dagli Stati Uniti: si tratta della prima volta che vaccini Made in Usa sono consegnati a qualcuno che non è il governo americano.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
G7: Blinken-Raab, sintonia fra Usa e Gb su Cina e Russia
Messaggio a Nord Corea, diplomazia ma verso denuclearizzazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
03 maggio 2021
20:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sintonia piena fra Usa e Regno Unito sui messaggi da indirizzare a Cina, Russia e Corea del Nord nel vertice dei ministri degli Esteri del G7 di Londra. Lo hanno sottolineato stasera in un incontro bilaterale che precede l’appuntamento il segretario di Stato, Antony Blinken, e il capo del Foreign Office, Dominic Raab.

Di Cina “abbiamo parlato”, ha detto Raab, concordando sulla necessità di “fronteggiarla in difesa dei nostri valori” su dossier come quello di Hong Kong o degli Uiguri, ma anche di dialogare “costruttivamente su questioni come il cambiamento climatico”. Quanto alla Russia, Blinken ha evidenziato il comune “incrollabile sostegno all’integrità territoriale dell’Ucraina” e la condivisione dell’impegno a mantenere “l’unità transatlantica” in seno alla Nato come bastione contro “qualunque minaccia diretta”. Mentre sulla Corea del Nord il segretario di Stato ha ribadito l’offerta della mano tesa della “diplomazia”, ma a patto che la prospettiva sia quella della “denuclearizzazione” dell’intera penisola coreana.
Non è mancato neppure un accenno alle tensioni post Brexit in Irlanda del Nord, con l’assicurazione di Blinken del sostegno “inequivoco” del presidente Joe Biden come di “altri presidenti prima di lui” a un Ulster britannico “prospero, sicuro e in cui tutte le comunità abbiano voce”, oltre che “dell’accordo di pace del Venerdì Santo, storica conquista da proteggere”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bill e Melinda Gates annunciano la fine del loro matrimonio
La coppia era sposata da 27 anni. Secondo il sitoTmz, è stata lei a presentare la causa di divorzio. Tra loro nessun contratto prenozze
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
03 maggio 2021
22:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bill e Melinda si separano. Il clamoroso annuncio è arrivato con un comunicato congiunto postato su Twitter, in cui i due spiegano di voler porre fine al loro matrimonio dopo 27 anni.
Un fulmine a ciel sereno per una delle coppie più ricche del mondo legate anche da un lungo sodalizio soprattutto sul fronte della filantropia, un impegno portato avanti attraverso la loro fondazione.
“Abbiamo preso la decisione dopo moltissime riflessioni e dopo aver fatto un gran lavoro sul nostro rapporto”, si legge nella dichiarazione postata dalla coppia. “Nel corso di 27 anni abbiamo cresciuto tre figli incredibili e costruito una fondazione che lavora in tutto il mondo con l’obiettivo di permettere a tutte le persone di condurre una vita sana e produttiva”, proseguono Bill e Melinda, rispettivamente 65 e 56 anni, assicurando che continueranno a condividere questo impegno e a lavorare insieme.
I due si appellano quindi a tutti perchè vengano rispettati il loro spazio e la loro privacy nel momento in cui si incamminano verso una nuova vita. La notizia arriva appena un anno dopo quella di un’altra coppia miliardaria ‘scoppiata’, quella formata dal fondatore e numero uno di Amazon, Jeff Bezos, e dalla sua ex moglie MacKenzie Scott. In quel caso di mezzo c’era un’altra donna, il noto volto televisivo Lauren Sanchez.
Poco si sa invece della vita privata dei Gates. Lo scorso anno Bill Gates si era dimesso dal board di Microsoft, proprio nel momento in cui la pandemia stava dilagando. E ha dedicato quasi tutto il suo tempo alle attività della fondazione guidata dal 2000 insieme alla moglie. La coppia si è conosciuta proprio a Microsoft, dove Melinda svolgeva il ruolo di manager del marketing. Il patrimonio della famiglia Gates è immenso. La ricchezza del fondatore di Microsoft ammonta a 133 miliardi di dollari al gennaio 2021, quella della moglie a 70 miliardi di dollari. Il restante 1% di azioni detenute dalla coppia in Microsoft, poi, vale oltre 7 miliardi di dollari, mentre la fondazione Bill e Melinda Gates detiene asset per un valore di oltre 50 miliardi di dollari.
Secondo Tmz, che ha ottenuto i documenti del caso, è stata Melinda a presentare la causa di divorzio evocando nozze irrevocabilmente compromesse, ma tra loro non c’è alcun contratto pre-matrimoniale. La richiesta è che il giudice pronunci la fine del rapporto “dalla data nel contratto di separazione”. Contratto non allegato, ma la circostanza fa supporre che la coppia si sia separata precedentemente firmando un documento a questo scopo. Melinda, che dispone di un’ampia fortuna, non avanza alcuna pretesa economica nei confronti del coniuge. La coppia chiede come data in tribunale il 22 aprile, ma quasi certamente il divorzio sarà definito senza una causa.   TECNOLOGIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Messico, il governo si scusa coi Maya: commessi terribili abusi
Cerimonia con López Obrador e omologo guatemalteco Giammattei
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DEL MESSICO
04 maggio 2021
05:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo del Messico ha ufficialmente presentato le sue scuse al popolo indigeno Maya, per i torti commessi contro di loro dopo la conquista spagnola.
Queste scuse, che coincidono con i 500 anni della Conquista, sono state formulate ieri su iniziativa del presidente messicano Andrés Manuel López Obrador e del suo omologo guatemalteco Alejandro Giammattei nel comune di Felipe Carrillo Puerto, nello stato sudorientale di Quintana Roo.
“Ci scusiamo con il popolo Maya per i terribili abusi commessi da individui e potenze nazionali e straniere durante la conquista, i tre secoli di dominio coloniale e i due secoli di Messico indipendente”, ha detto López Obrador riferendosi in particolare alla Guerra delle caste del XIX secolo. Durante la cerimonia, il governo messicano ha riconosciuto inoltre il razzismo e la discriminazione che questa minoranza etnica soffre ancora, due secoli dopo l’indipendenza del Paese.
La costruzione del Treno Maya, progetto di punta dell’attuale governo messicano, è stata menzionata durante la cerimonia e ha attirato fischi da parte dei residenti. Nel giugno 2020, Lopez Obrador ha dato il via libera alla costruzione della linea lunga 1.500 chilometri che dovrebbe attraversare diverse parti della penisola dello Yucatan, dove si trova la località di Cancun.
Diverse organizzazioni rifiutano però il progetto, sostenendo che causerà danni all’ambiente e a diverse comunità indigene in questa regione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Crollo ponte metro Città del Messico, 23 morti e 65 feriti
Stop ai soccorsi per rischi di altri crolli
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DEL MESSICO
04 maggio 2021
08:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ventitre persone sono morte a causa del crollo di un ponte a Città del Messico mentre un treno della metropolitana lo attraversava. Lo riferisce la sindaca della metropoli, Claudia Sheinbaum, secondo quanto riportato dai media locali.
Tra i morti, ci sono dei  minori.  I feriti ricoverati in ospedale sono 65.
I soccorritori che stanno lavorando sul luogo del crollo del ponte si sono dovuti fermare “per il rischi di altri crolli”, ha detto ancora annunciando indagini per capire le cause del crollo. Nel frattempo è arrivata un gru per facilitare le operazioni di soccorso. La sindaca esclude comunque che ci siano persone intrappolate sotto le macerie.
L’incidente è avvenuto attorno alle 22.30 ora locale, sulla linea 12. I video diffusi sui siti e social media hanno mostrato vagoni del treno sospesi a mezz’aria mentre le sirene delle ambulanze risuonano nelle vicinanze.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: seggi aperti a Madrid per le elezioni amministrative
Favorita Ayuso del Pp, chiamate alle urne 5,1 milioni di persone
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
04 maggio 2021
09:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si sono aperti alle 9 i seggi elettorali nella regione di Madrid, dove si tengono oggi le elezioni amministrative. Si tratta di una tornata che, secondo gli analisti, ha potenziali risvolti decisivi anche per quanto riguarda gli equilibri politici nazionali.

Si vota mentre continua l’emergenza Covid, anche se con dati in lieve miglioramento e con la campagna di vaccinazione che avanza a pieno ritmo.
La favorita per la vittoria è la presidente uscente, Isabel Díaz Ayuso: candidata del Partito Popolare, è considerata un astro nascente della destra spagnola.
Sono chiamati alle urne 5,1 milioni di cittadini.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Russia: rimosso nel Daghestan busto ‘abusivo’ di Stalin
Piazzato dai Comunisti nell’ultimo viale intitolato al dittatore
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
04 maggio 2021
10:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un monumento al dittatore sovietico Josef Stalin è stato smantellato pochi giorni dopo che i comunisti locali, nella repubblica caucasica del Daghestan, lo hanno eretto sull’ultimo viale Stalin rimasto in Russia. Lo riporta il Moscow Times.
La sezione del partito comunista nella città di Dagestanskiye Ogni, 2.000 chilometri a sud di Mosca, ha acceso profonde divisioni quando i suoi membri hanno collocato il busto di Stalin vicino a una fermata dell’autobus, lo scorso giovedì.
“È un giorno storico”, ha detto un attivista in un video condiviso dall’account Instagram dell’emittente locale Ogni TV.
Gli utenti dei social media, evidenziando gli attuali disaccordi sull’eredità del dittatore nella Russia moderna, hanno sottolineato le repressioni di Stalin, le politiche antireligiose e le deportazioni interne delle popolazioni del Caucaso del Nord ma hanno anche notato il suo ruolo nella vittoria sulla Germania nazista. L’account Instagram di Ogni TV ha mostrato poi un filmato di una gru che rimuoveva la scultura dal suo piedistallo.
Il sindaco della città ha detto al sito di notizie Kavkaz Uzel che la sezione del partito comunista non aveva concordato la sua installazione con il municipio. “Sembra che i comunisti abbiano preso l’iniziativa e abbiano deciso di erigere un monumento sulla strada intitolata a Stalin”, ha dichiarato il sindaco Dzhalalutdin Alirzayev.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Città del Messico: sindaca, le vittime salgono a 23
65 le persone ricoverate in ospedale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
10:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Salgono a 23 le vittime del crollo del ponte della metropolitana a Città del Messico. Lo ha detto la sindaca della metropoli, Claudia Sheinbaum, secondo quanto riportato dai media locali.
I feriti ricoverati in ospedale sono 65.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Raab apre summit G7, ‘fronte democrazie contro minacce’
Al via prima giornata riunione ministri degli Esteri a Londra
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 maggio 2021
11:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Far fronte comune “fra società aperte e democratiche e dimostrare unità in un tempo nel quale è necessario contrastare le sfide che condividiamo e le minacce che si moltiplicano”. E’ l’obiettivo della presidenza britannica del G7 riassunto nel messaggio di benvenuto diffuso dal padrone di casa Dominic Raab sullo sfondo dell’apertura alla Lancaster House di Londra della prima sessione della riunione dei ministri degli Esteri dei 7 (per l’Italia Luigi Di Maio) e del capo della diplomazia Ue, un mese prima del vertice dei leader in Cornovaglia.
Sessione dedicata fra l’altro agli spinosi rapporti con Russia e Cina, e a Siria e Libia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ema avvia l’esame del vaccino di Sinovac
Lo annuncia l’Agenzia europea su Twitter
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
04 maggio 2021
12:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ema ha avviato l’esame (in ‘rolling review’) del vaccino sviluppato dalla cinese Sinovac.
Lo annuncia l’Agenzia europea su Twitter.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: diplomatica svizzera muore cadendo da una finestra
Nessuna ipotesi esclusa, compreso l’omicidio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
04 maggio 2021
12:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una diplomatica svizzera in servizio presso l’ambasciata in Iran è morta stamane cadendo da una finestra o un balcone del suo appartamento in una zona residenziale nel nord di Teheran. La polizia ha aperto un’inchiesta sull’episodio.
Secondo Mojtaba Khaledi, portavoce del Dipartimento per le emergenze, non si esclude alcuna ipotesi, compreso l’omicidio, il suicidio o l’incidente”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mega esercitazione a guida Usa, il maggiore sbarco dal D-day
Avverrà in Albania. Coinvolte 28 mila truppe in 12 Paesi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TIRANA
04 maggio 2021
12:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al via oggi la più grande esercitazione militare a guida americana, ‘Defender Europe ’21’, che vede la partecipazione di 28 mila truppe, rappresentanti 26 nazioni, non solo membri della Nato.
L’addestramento, che proseguirà fino al prossimo giugno, interessa una vasta area geografica, dai Balcani ai Baltici, Mar Nero e Nord Africa, sul territorio di almeno 12 Paesi.
E’ l’Albania ad ospitare il commando dell’addestramento, ed è sulle sue coste che è previsto il maggiore sbarco avvenuto in Europa, dalla Seconda Guerra mondiale. “Il D-Day (lo sbarco degli alleati in Normandia nel giugno del 1944 ndr), ci fa ricordare quanto sia difficile questo test”, ha osservato il generale americano a quattro stelle Tod Walters, alla guida del commando Usa in Europa, nel suo intervento alla cerimonia inaugurale dell’addestramento al porto albanese di Durazzo, dove da molti giorni continua l’arrivo di truppe e automezzi militari.
“L’obiettivo è dimostrare la nostra capacità in contemporanee operazioni in differenti paesi, sfruttando tutte le nostre forze contro un rivale in un simulato conflitto di alto interesse”, ha spiegato il generale Walters.
L’Albania è un paese membro della Nato, e per il suo premier Edi Rama si tratterebbe di “un’esercitazione unica in tutta la storia delle nostre relazioni”. Riconformando l’inequivocabile schieramento del proprio Paese a fianco dell’Alleanza e degli Usa, Rama ha sottolineato che a suo parere, ‘Defender Europe ’21’, servirebbe “anche a dare a tutta la regione, e persino oltre, un messaggio molto chiaro, a chi ha bisogno di risposte dirette sulla nostra ferma posizione all’interno dell’Alleanza”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Rahul Gandhi chiede un lockdown immediato in tutta l’India
‘Unico modo per salvare vite’. Stesso suggerimento dagli esperti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
04 maggio 2021
12:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Rahul Gandhi, leader del partito del Congresso, il principale partito indiano di opposizione, ha chiesto al governo di imporre un immediato lockdown nazionale “come unico strumento per far fronte all’emergenza e bloccare la diffusione della pandemia”.
Contemporaneamente al lockdown Gandhi propone di istituire un reddito minimo garantito per le fasce economicamente più deboli.
In un tweet, il figlio di Sonia Gandhi afferma che il governo “non si rende conto che la sua inazione sta uccidendo migliaia di innocenti”.
Negli ultimi giorni numerosi epidemiologi indiani hanno sostenuto che un lockdown di tutto il Paese sia l’unica soluzione per contenere la rapidità e l’intensità della diffusione della seconda ondata, che ha portato l’India a superare i 20 milioni di contagi, e minaccia di falciare migliaia di altre vite nelle prossime settimane. Ma il premier Modi ha sinora risposto che il paese non si può permettere un secondo lockdown dopo quello di due mesi e mezzo del 2020, che ha affossato l’economia, danneggiando soprattutto le piccole e medie imprese e i milioni di addetti alle attività informali.
Il premier ha affidato ai governatori degli stati la responsabilità di indire lockdown locali, invitandoli “a non abusarne”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: Russia nega frenata nei negoziati sul nucleare
Ulyanov, ‘i negoziati stanno facendo progressi’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
04 maggio 2021
12:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Russia smentisce le indiscrezioni su una brusca frenata nei negoziati sul ritorno degli Usa all’accordo nucleare iraniano (Jcpoa), in corso a Vienna. A negare le ricostruzioni è il suo rappresentante ai colloqui, l’ambasciatore Mikhail Ulyanov, rappresentante permanente di Mosca presso le organizzazioni internazionali nella capitale austriaca.

“Leggo con sorpresa i commenti di alcuni analisti che sostengono che i colloqui di Vienna sul Jcpoa stiano ‘collassando’. Questo è l’auspicio di coloro che sono ostili ai tentativi di rafforzare la non-proliferazione” nucleare. “Nella vita reale – ha scritto Ulyanov su Twitter – i negoziati stanno facendo progressi”.
La prossima riunione della commissione congiunta tra l’Iran e i 4+1 (Francia, Germania, Regno Unito, Cina e Russia), mediata dall’Ue, è fissata venerdì.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gb-India: Johnson annuncia intese commerciali da un miliardo
Summit con Modi. ‘Investimenti e migliaia di di posti di lavoro’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 maggio 2021
12:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Non solo sostegno britannico all’India (epicentro in questa fase dell’ultima ondata di contagi e morti dell’emergenza Covid) suggellata nei giorni scorsi dall’invio da Londra a New Delhi di migliaia di macchine per l’assistenza respiratoria, ma anche nuove intese commerciali in arrivo sullo sfondo della Brexit. E’ quanto annuncia Downing Street a margine di un vertice virtuale fra i premier Boris Johnson e Narendra Modi chiamato a sostituire la visita che BoJo avrebbe dovuto compiere in Asia nei giorni scorsi e che è stata invece rinviata a data da destinarsi proprio a causa della ri-esplosione della pandemia nel Subcontinente.

Gli accordi illustrati da Londra hanno un valore indicato in un miliardo di sterline, inclusi 533 milioni di ulteriori investimenti indiani nel Regno Unito destinati – secondo Johnson – a creare a breve almeno 6000 posti di lavoro in settori come le alte tecnologie, la sanità, l’industria farmaceutica.
Si tratta di un rafforzamento della partnership bilaterale che “prepara il terreno” verso un futuro accordo di libero scambio a vasto raggio indo-britannico, concepito dal governo Tory come uno dei pilastri d’una nuova politica commerciale “globale” post Brexit dopo l’uscita definitiva del Regno dall’Ue. “I legami economici fra i nostri due Paesi contribuiranno a rendere i nostri popoli più forti e più sicuri”, ha sottolineato Johnson.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio a Timmermans, ‘pieno sostegno al Green Deal europeo’
Impegno Italia nella Conferenza sul futuro dell’Europa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio ha incontrato ieri, prima di partire per la riunione dei ministri degli Esteri del G7 in programma oggi e domani a Londra, il vice presidente esecutivo della Commissione europea e commissario per il Clima, Frans Timmermans. Al centro del loro colloquio – si legge in una nota della Farnesina – i temi ambientali e la Conferenza sul futuro dell’Europa.

Di Maio ha innanzitutto ribadito il pieno sostegno italiano al Green Deal europeo, strumento fondamentale per la protezione dell’ambiente e grande opportunità per la crescita economica in un momento cruciale per la ripresa dell’economia europea. Al riguardo, il titolare della Farnesina ha evidenziato come l’Italia abbia lavorato ad un Pnrr particolarmente ambizioso sul tema dell’ambiente, a cui sono destinati circa 60 miliardi di euro, ossia oltre il 40% delle risorse a disposizione, con l’obiettivo di rendere più sostenibile la nostra economia.
L’Italia, ha ricordato Di Maio, ha inoltre posto il nesso Energia-Clima al centro della sua presidenza G20, al fine di favorire la neutralità climatica e promuovere l’innovazione tecnologica.
Il ministro si è poi soffermato sull’impegno dell’Italia nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa, sottolineando come questa dovrà concentrarsi sulle priorità dei cittadini dell’Unione europea, dando quindi importanza preminente ai contributi provenienti della società civile e dai Parlamenti nazionali e ascoltando i giovani.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: elezioni di Madrid, fermate 5 attiviste di Femen
Protesta al seggio della candidata di Vox Rocío Monasterio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
04 maggio 2021
12:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cinque attiviste del collettivo femminista Femen sono state fermate stamattina dalla polizia spagnola a Madrid dopo essersi presentate a sorpresa al seggio in cui era chiamata a votare per le elezioni regionali Rocío Monasterio, candidata del partito di estrema destra Vox. Lo riportano i media spagnoli.

Le cinque donne erano a torso nudo e sostenevano dei cartelli con messaggi di protesta contro “il fascismo politico e istituzionale”.
La polizia le ha arrestate per “resistenza” e “grave disobbedienza”, secondo l’agenzia di stampa Efe.
Monasterio si era messa in coda per votare insieme al marito Iván Espinosa de los Monteros, deputato nazionale di Vox. I due hanno raccolto volantini lanciati dalle attiviste di Femen e li hanno buttati in un cestino della spazzatura. “Le strade devono rimanere pulite”, ha commentato Espinosa. La candidata di Vox, dopo aver votato, ha sostenuto che queste elezioni “cambieranno la politica spagnola”.   POLITICA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Armenia: eurodeputati a Ue, Baku rilasci i prigionieri
Oltre cento firmatari inviano lettera a von der Leyen e Michel
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
STRASBURGO
04 maggio 2021
12:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Unione europea deve usare tutti i mezzi a sua disposizione per chiedere all’Azerbaijan di liberare e far tornare nel loro Paese tutti i prigionieri armeni, come previsto dall’accordo di cessate il fuoco entrato in vigore il 10 novembre 2020. Lo chiedono oltre 100 eurodeputati di alcuni tra i principali gruppi politici del Parlamento Ue in una lettera inviata ai presidenti della Commissione Ue e del Consiglio europeo, Ursula von der Leyen e Charles Michel.

“È difficile dire quanti armeni siano ancora detenuti dall’Azerbaijan”, scrivono gli eurodeputati, denunciando che “si stanno accumulando prove inconfutabili che numerosi prigionieri di guerra sono vittime di tortura” e che “esistono casi ben documentati di esecuzioni sommarie”.
L’Armenia “un paese amico dell’Europa, ha già pagato un prezzo altissimo nel conflitto con l’Azerbaijan”, e “l’Unione europea non può lasciarla, più a lungo, in questa situazione insopportabile”, indicano gli eurodeputati.
Tra i firmatari della missiva, anche gli italiani Fabio Massimo Castaldo (M5S), Rossana Conte, Marco Dreosto, Marco Zanni, Gianna Gancia (Lega), Antonio Tajani, Massimiliano Salini, Fulvio Martusciello (Forza Italia), Carlo Fidanza (Fratelli d’Italia).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: lista verde Gb su viaggi non comprende l’Italia
Anticipazioni citano solo Portogallo, isole greche e spagnole
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 maggio 2021
12:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spuntano i nomi delle mete turistiche che il governo britannico intende inserire dal 17 maggio in poi in una (limitatissima) ‘lista verde’ di destinazioni considerate in questa fase a ridotto rischio di contagio Covid o di varianti, e quindi non più soggette all’attuale divieto generalizzato di viaggio salvo giustificazioni. Ma fra questi non c’è l’Italia.
Lo rivelano i media del Regno Unito citando indicazioni non definitive recepite dal ministero degli Esteri di Londra.
Indicazioni che andranno peraltro valutate dai vertici del governo di Boris Johnson e dai consiglieri medico-scientifici prima di un annuncio ufficiale atteso non prima della settimana prossima. L’elenco preliminare evoca come “non inaccettabilmente alto” al momento il pericolo in caso di viaggi verso il Portogallo (già uscito nelle settimane scorse dalla ‘lista rossa’ dei Paesi a più elevato rischio, dopo esservi stato inserito da Londra a causa dei legami con il Brasile e dei timori relativi alla cosiddetta variante brasiliana del virus), nonché le isole Canarie della Spagna e 5 isole della Grecia: Rodi, Kos, Zante, Corfù e Creta.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: Soeder, il turismo in Baviera riapre dal 21 maggio
Nel Paese alberghi chiusi ai turisti da metà dicembre
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
04 maggio 2021
13:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il turismo in Baviera sarà di nuovo possibile dal 21 maggio. Lo ha annunciato il ministro-presidente del Land, Markus Soeder.
In Germania gli alberghi sono rimasti chiusi ai turisti da metà dicembre a causa del lockdown.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Von der Leyen, superate 150 milioni di vaccinazioni in Ue
‘Un quarto di tutti gli europei ha avuto la prima dose’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
04 maggio 2021
13:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“La campagna vaccinale sta guadagnando velocità in tutta l’Ue: abbiamo appena superato 150 milioni” di immunizzazioni, “un quarto di tutti gli europei ha avuto la prima dose”. Lo scrive la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen su Twitter, ribadendo: “Avremo dosi sufficienti per vaccinare il 70% degli adulti nell’Ue per luglio”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ora mr lockdown è ottimista, in Gb un’estate normale
Il calo dei contagi mi rende ottimista, dice professor Ferguson
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 maggio 2021
13:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo tre lockdown nazionali e una campagna vaccinale sprint arrivata a oltre 50 milioni di dosi somministrate, il Regno Unito sembra finalmente incamminato verso “un’estate più normale”. A fare professione di ottimismo è oggi anche il professor Neil Ferguson, prudentissimo epidemiologo all’Imperial College di Londra e già consigliere del governo britannico i cui modelli, a quanto si racconta, furono decisivi per convincere oltre un anno fa un Boris Johnson inizialmente titubante della necessità di un primo confinamento e di restrizioni sociali severe.

Ferguson, citato dal Guardian online, ha definito “molto incoraggianti” i dati sui contagi da Covid giornalieri calati ieri a 1600 circa sull’isola, il minimo da 8 mesi, con solo un morto censito in tutto il Paese e una somma di ricoveri negli ospedali ridotta al momento a meno di 1500 pazienti totali.
Precisando di non poter escludere una qualche nuova ondata di casi a fine estate, connessa con le riaperture post lockdown, ma di ritenere che – anche in quel caso – il Regno non sia destinato a sperimentare più un sovraffollamento ospedaliero incontrollato grazie all’attuale situazione di partenza nonché alla protezione immunitaria crescente dei vaccini. “I casi si stanno stabilizzando al momento, e potrebbero risalire un po’, ma l’indice di mortalità, il numero di decessi e i ricoveri continuano a scendere e ci aspettiamo che seguitino a farlo fino a garantire livelli gestibili” per il servizio sanitario anche nei prossimi mesi, ha notato l’accademico. “Quindi – ha aggiunto – siamo ora in una situazione molto buona per proseguire lungo la roadmap (di riaperture a tappe) fissata dal governo con l’alleggerimento di alcune altre restrizioni fra un paio di settimane e molte di più a giugno”.
Il Regno conta circa 127.500 vittime ufficiali della pandemia, tuttora record europeo in cifra assoluta; ma in rapporto alla popolazione vi è ormai una decina di Paesi del Vecchio Continente con un bilancio peggiore di morti, Italia inclusa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: inchiesta sul governo di Bolsonaro, prime audizioni
Interrogati al Senato ex ministri della Salute Mandetta e Teich
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
04 maggio 2021
13:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prime audizioni alla Commissione parlamentare d’inchiesta (Cpi) istituita al Congresso di Brasilia per verificare eventuali omissioni commesse dal governo di Jair Bolsonaro nella gestione della pandemia di coronavirus.
Tra i primi ad essere ascoltati, oggi, ci sarà Henrique Mandetta, dimessosi nel 2020 dopo 16 mesi alla guida del ministero della Salute a causa di discrepanze con il capo dello Stato sull’uso dell’idrossiclorochina per curare i pazienti affetti da Covid-19 e sull’applicazione delle misure di confinamento sociale.

“Il presidente è stato un negazionista del Covid fin dall’inizio, lo sanno tutti”, ha detto il senatore Omar Aziz, titolare della Cpi, che sempre oggi interrogherà un altro ex ministro della Salute, Nelson Teich, rimasto in carica appena un mese.
Bolsonaro ha detto di “non temere” la Cpi, che resterà in vigore per 90 giorni e da lui definita una “carnevalata fuori stagione”.
La Cpi è dominata dai partiti di opposizione. L’uomo chiave dell’organismo è il suo relatore, il senatore Renan Calheiros, molto legato all’ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva, probabile rivale di Bolsonaro alle elezioni del 2022.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: Sanchez al seggio a Madrid tra applausi e fischi
Il premier chiede ‘partecipazione’ mentre riceve insulti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
04 maggio 2021
14:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Applausi da parte dei simpatizzanti ma anche fischi e insulti stamane vicino a Madrid per il premier spagnolo Pedro Sánchez, recatosi a votare per le elezioni amministrative nella regione della capitale iberica: lo riportano i media locali.
Il premier ha votato in un seggio di Pozuelo Alarcón, il municipio di maggior reddito pro capite di Spagna e feudo storico della destra.

Sánchez è stato applaudito e fischiato sia all’arrivo in auto, sia dopo aver votato, nel corso di dichiarazioni ai giornalisti in cui ha chiesto ai cittadini di “partecipare” alle elezioni.
“C’è bisogno del massimo sostegno democratico possibile”, ha detto, ammettendo che mentre parlava c’era “molto rumore”.
Mentre i suoi sostenitori lo incitavano, i detrattori gli gridavano “fuori” e “traditore”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Brasile superati i 408 mila morti
Altri 983 decessi e 24.619 casi nelle ultime 24 ore
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAN PAOLO
04 maggio 2021
14:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Brasile ha registrato 983 morti e 24.619 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di vittime e contagi rispettivamente a 408.622 e 14.779.529, secondo quanto riferito la notte scorsa dal Consiglio nazionale dei segretari alla Salute (Conass).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Etiopia:Save the Children, 5 mila bambini sfollati nel Tigrè
E separati dai propri genitori per i combattimenti nella regione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
14:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Quasi 5.000 bambini sfollati in Etiopia per i combattimenti nella regione del Tigrè, a nord del Paese del Corno d’Africa, sono stati separati dai loro genitori, secondo l’associazione Save the Children, e molti di loro vivono ormai nei campi profughi o nei rifugi informali.
In un comunicato pubblicato sul proprio sito web, l’associazione dice che questi bambini sono vulnerabili a fame, violenza fisica e sessuale, aggiungendo che le organizzazioni umanitarie non hanno avuto accesso alla maggior parte della regione e che ai bambini tocca badare a sé stessi.

A sei mesi dall’inizio della guerra nel Tigrè ammonta a 1,7 milioni il numero delle persone fuggite dalle proprie case.
L’Onu continua a denunciare il peggioramento della situazione umanitaria nello Stato regionale avvertendo che, sebbene i dati rimangano scarsi, vi sono indicazioni di livelli “allarmanti” di malnutrizione nel Tigrè che colpisce bambini, madri incinte e che allattano.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Brasile:Lula torna a Brasilia e anticipa campagna elettorale
Prima volta nella capitale dopo annullamento delle sue condanne
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
04 maggio 2021
14:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’ex presidente e leader dell’opposizione brasiliana, Luiz Inacio Lula da Silva, si è recato a Brasilia per la prima volta da quando la Corte suprema ha annullato le sue sentenze di condanna rendendolo eleggibile alle presidenziali del 2022, quando molto probabilmente affronterà il presidente della Repubblica uscente, Jair Bolsonaro.
Lula, tra i fondatori del Partito dei lavoratori (Pt, di sinistra), è arrivato nella capitale federale del Brasile, dove incontrerà alcuni parlamentari alleati, in concomitanza con l’avvio della Commissione parlamentare d’inchiesta (Cpi), formatasi al Congresso per indagare su eventuali omissioni commesse dal governo nella gestione della pandemia di coronavirus.

L’ex presidente-operaio ha avuto una conversazione in particolare con il deputato Marcelo Freixo, ex candidato sindaco di Rio de Janeiro, del Partito socialismo e libertà (Psol, di sinistra).
Lula rappresenta “il grande polo civilizzatore del Paese, capace di modificare la qualità del dibattito politico”, oltre a poter “sconfiggere” Bolsonaro nel 2022, ha detto Aloizio Mercadante, a capo della Fondazione Perseu Abramo, il think tank del Pt.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nigeria: l’esercito dichiara ‘pieno’ supporto al presidente
Sotto accusa nel Paese per la crescente insicurezza
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ABUJA
04 maggio 2021
14:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le forze armate della Nigeria hanno smentito di voler deporre il presidente Muhammadu Buhari, sotto accusa per la crescente insicurezza nel Paese. Non è la prima volta che l’esercito rilascia una dichiarazione a sostegno di Buhari, ma quest’ultima arriva dopo settimane di critiche contro il 78enne ex generale per la sua incapacità nel far fronte alla protratta crisi di sicurezza nazionale, rappresentata dalle operazioni jihadiste nel nord-est agli scontri tra pastori e contadini al centro, passando per le attività dei banditi nel nord-ovest e le azioni dei separatisti nel sud-est.

In un comunicato di ieri sera, le forze armate hanno dichiarato che continueranno a supportare “pienamente” il governo, rimanendo politicamente neutrali e proteggendo la democrazia della Nigeria. La scorsa settimana, i parlamentari hanno sollecitato Buhari a dichiarare lo stato di emergenza nazionale dopo un mese di attacchi quasi giornalieri, rapimenti e uccisioni in tutto il Paese.
Il comunicato dell’esercito si riferisce in particolare alle dichiarazioni di Robert Clarke, noto parlamentare secondo il quale la Nigeria è sull’orlo del collasso e la leadership politica dovrebbe passare la mano all’esercito, in modo da ristrutturare le forze di sicurezza. La Nigeria è tornata alla democrazia nel 1999 dopo quasi 16 anni di governo militare e Buhari è stato eletto per la prima volta nel 2015, venendo riconfermato quattro anni dopo con la promessa di porre fine all’attività jihadista di Boko Haram nel nord-est.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: diplomatica svizzera muore cadendo da una finestra
Nessuna ipotesi esclusa, compreso l’omicidio
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
04 maggio 2021
14:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una diplomatica svizzera in servizio presso l’ambasciata in Iran è morta stamane cadendo da una finestra o un balcone del suo appartamento in una zona residenziale nel nord di Teheran. La polizia ha aperto un’inchiesta sull’episodio.
Secondo Mojtaba Khaledi, portavoce del Dipartimento per le emergenze, non si esclude alcuna ipotesi, compreso l’omicidio, il suicidio o l’incidente”.
“Stamane – ha detto Khaledi – la cameriera della diplomatica è andata a casa sua, nel quartiere di Kamranieh. Non avendola trovata, ha chiamato la polizia. Successivamente un addetto alla manutenzione in un giardino vicino all’edificio ha trovato il corpo, che è stato riconosciuto dal portiere del palazzo”.
Secondo Khaledi, il corpo della diplomatica, che aveva 52 anni, presentava fratture alla testa e ad un braccio. Il cadavere è stato trasferito a disposizione del medico legale.
Il ministro degli Esteri svizzero, Ignazio Cassis, è “scioccato dalla tragica morte” della diplomatica ed esprime le sue “più profonde condoglianze alla famiglia”, ha detto un portavoce al portale Swissinfo.ch, della radiotelevisione pubblica svizzera.
Il ministero degli Esteri di Berna è in contatto con la famiglia della diplomatica e con le autorità locali, ha aggiunto il portavoce. Le autorità svizzere non hanno fornito alcun dettaglio sulle circostanze della morte né il nome della diplomatica per ragioni di privacy.
L’ambasciata svizzera a Teheran rappresenta anche gli interessi degli Usa in Iran dalla rottura delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi, nel 1980.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sudafrica: incendio in reparto Covid, muoiono due pazienti
Si indaga sulla causa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Due pazienti hanno perso la vita in un incendio scoppiato in Sudafrica nell’ospedale FH Odendaal, nella provincia di Limpopo. Lo riferiscono i media locali, specificando che una delle vittime era un detenuto condannato all’ergastolo in cura nella struttura ospedaliera.

Secondo quanto riportato, l’incendio è iniziato in un reparto Covid-19 e si è diffuso in altre parti dell’edificio. Un paziente “era gravemente malato ed è stato ricoverato in stato di semi-coscienza la notte precedente. Stavano cercando di stabilizzarlo nel caso avessero dovuto mandarlo” altrove, ha detto il funzionario sanitario Phophi Ramathuba, citato dal sito web dell’Independent Online. Le autorità stanno indagando sulla causa dell’incendio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: confermata fine stato d’emergenza il 9 maggio
L’ultima parola su eventuali restrizioni sarà in mano ai giudici
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
04 maggio 2021
15:47
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lo stato d’emergenza per il covid in Spagna terminerà il 9 maggio: il governo iberico conferma la volontà di non estenderlo ulteriormente e di lasciare in mano alle regioni e alla giustizia le decisioni su eventuali nuove restrizioni.
Secondo i media iberici, il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto che consentirà ai governatori di chiedere alla Corte Suprema di pronunciarsi su misure che possano limitare diritti fondamentali.
In questo modo, l’esecutivo intende permettere uniformità nelle decisioni giudiziarie sulle restrizioni ed evitare che vengano applicati criteri diversi a seconda del giudice chiamato in causa.
Inoltre, il governo ha annunciato l’estensione per tre mesi di misure per affrontare emergenze come quella di persone vulnerabili che rischiano lo sfratto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Etiopia:Save the Children, 5 mila bambini sfollati nel Tigrè
E separati dai propri genitori per i combattimenti nella regione
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Quasi 5.000 bambini sfollati in Etiopia per i combattimenti nella regione del Tigrè, a nord del Paese del Corno d’Africa, sono stati separati dai loro genitori, secondo l’associazione Save the Children, e molti di loro vivono ormai nei campi profughi o nei rifugi informali.
In un comunicato pubblicato sul proprio sito web, l’associazione dice che questi bambini sono vulnerabili a fame, violenza fisica e sessuale, aggiungendo che le organizzazioni umanitarie non hanno avuto accesso alla maggior parte della regione e che ai bambini tocca badare a sé stessi.

A sei mesi dall’inizio della guerra nel Tigrè ammonta a 1,7 milioni il numero delle persone fuggite dalle proprie case.
L’Onu continua a denunciare il peggioramento della situazione umanitaria nello Stato regionale avvertendo che, sebbene i dati rimangano scarsi, vi sono indicazioni di livelli “allarmanti” di malnutrizione nel Tigrè che colpisce bambini, madri incinte e che allattano.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nato: al via missione italiana di polizia aerea in Estonia
Dispiegati quattro F35 dell’aeronautica militare
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
04 maggio 2021
15:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al via la missione italiana di polizia aerea in Estonia, alla base di Amari, nell’ambito della rotazione Nato a difesa dei cieli della regione baltica.
Sul posto sono stati dispiegati quattro F-35 dell’aeronautica militare del 32mo stormo di Amendola.
Nella missione, denominata Baltic Eagle 2, è impegnata la task force Air Estonia, composta da circa cento unità e comandata dal colonnello Vincenzo Sirico.
Gli italiani sono subentrati ai colleghi tedeschi, e resteranno in Estonia fino al 30 novembre.
Fino a fine aprile i militari italiani erano stati impegnati in un’altra missione, sempre in difesa dei cieli dell’area baltica nell’ambito della rotazione Nato, a Siauliai, in Lituania.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ora mr lockdown è ottimista, in Gb un’estate normale
Il calo dei contagi mi rende ottimista, dice professor Ferguson
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 maggio 2021
13:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo tre lockdown nazionali e una campagna vaccinale sprint arrivata a oltre 50 milioni di dosi somministrate, il Regno Unito sembra finalmente incamminato verso “un’estate più normale”. A fare professione di ottimismo è oggi anche il professor Neil Ferguson, prudentissimo epidemiologo all’Imperial College di Londra e già consigliere del governo britannico i cui modelli, a quanto si racconta, furono decisivi per convincere oltre un anno fa un Boris Johnson inizialmente titubante della necessità di un primo confinamento e di restrizioni sociali severe.

Ferguson, citato dal Guardian online, ha definito “molto incoraggianti” i dati sui contagi da Covid giornalieri calati ieri a 1600 circa sull’isola, il minimo da 8 mesi, con solo un morto censito in tutto il Paese e una somma di ricoveri negli ospedali ridotta al momento a meno di 1500 pazienti totali.
Precisando di non poter escludere una qualche nuova ondata di casi a fine estate, connessa con le riaperture post lockdown, ma di ritenere che – anche in quel caso – il Regno non sia destinato a sperimentare più un sovraffollamento ospedaliero incontrollato grazie all’attuale situazione di partenza nonché alla protezione immunitaria crescente dei vaccini. “I casi si stanno stabilizzando al momento, e potrebbero risalire un po’, ma l’indice di mortalità, il numero di decessi e i ricoveri continuano a scendere e ci aspettiamo che seguitino a farlo fino a garantire livelli gestibili” per il servizio sanitario anche nei prossimi mesi, ha notato l’accademico. “Quindi – ha aggiunto – siamo ora in una situazione molto buona per proseguire lungo la roadmap (di riaperture a tappe) fissata dal governo con l’alleggerimento di alcune altre restrizioni fra un paio di settimane e molte di più a giugno”.
Il Regno conta circa 127.500 vittime ufficiali della pandemia, tuttora record europeo in cifra assoluta; ma in rapporto alla popolazione vi è ormai una decina di Paesi del Vecchio Continente con un bilancio peggiore di morti, Italia inclusa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nigeria: l’esercito dichiara ‘pieno’ supporto al presidente
Sotto accusa nel Paese per la crescente insicurezza
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ABUJA
04 maggio 2021
14:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le forze armate della Nigeria hanno smentito di voler deporre il presidente Muhammadu Buhari, sotto accusa per la crescente insicurezza nel Paese. Non è la prima volta che l’esercito rilascia una dichiarazione a sostegno di Buhari, ma quest’ultima arriva dopo settimane di critiche contro il 78enne ex generale per la sua incapacità nel far fronte alla protratta crisi di sicurezza nazionale, rappresentata dalle operazioni jihadiste nel nord-est agli scontri tra pastori e contadini al centro, passando per le attività dei banditi nel nord-ovest e le azioni dei separatisti nel sud-est.

In un comunicato di ieri sera, le forze armate hanno dichiarato che continueranno a supportare “pienamente” il governo, rimanendo politicamente neutrali e proteggendo la democrazia della Nigeria. La scorsa settimana, i parlamentari hanno sollecitato Buhari a dichiarare lo stato di emergenza nazionale dopo un mese di attacchi quasi giornalieri, rapimenti e uccisioni in tutto il Paese.
Il comunicato dell’esercito si riferisce in particolare alle dichiarazioni di Robert Clarke, noto parlamentare secondo il quale la Nigeria è sull’orlo del collasso e la leadership politica dovrebbe passare la mano all’esercito, in modo da ristrutturare le forze di sicurezza. La Nigeria è tornata alla democrazia nel 1999 dopo quasi 16 anni di governo militare e Buhari è stato eletto per la prima volta nel 2015, venendo riconfermato quattro anni dopo con la promessa di porre fine all’attività jihadista di Boko Haram nel nord-est.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ministri Turismo G20, -73% arrivi e -62 mln posti di lavoro
In bozza documento, priorità mobilità sicura e sostenibilità
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
14:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ripristinare la fiducia nei viaggi e nel turismo e consentire la ripresa economica, imparare dall’esperienza della pandemia e dare priorità a un’agenda di sviluppo sostenibile nel guidare il turismo futuro. Queste le azioni da intraprendere indicate nella bozza del documento della riunione del ministri del Turismo del G20, riuniti sotto la Presidenza italiana e alla presenza del ministro Massimo Garavaglia, che si esplicano in linee guida in 7 aree chiave: mobilità sicura, gestione delle crisi, resilienza, inclusività, trasformazione verde, transizione digitale e investimenti e infrastrutture.

Il turismo – viene sottolineato ancora nella bozza – continua a essere uno dei settori più duramente colpiti dalla pandemia, con arrivi turistici internazionali in calo del 73% a livello globale nel 2020 e impatti senza precedenti sui gruppi vulnerabili e piccole e medie imprese, e con quasi 62 milioni di posti di lavoro persi a livello globale, che rappresentano un calo del 18,5%, con una prospettiva che rimane altamente incerta. La ripresa dei viaggi e del turismo è cruciale per la ripresa economica globale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran: diplomatica svizzera muore cadendo da una finestra
Nessuna ipotesi esclusa, compreso l’omicidio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
04 maggio 2021
14:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una diplomatica svizzera in servizio presso l’ambasciata in Iran è morta stamane cadendo da una finestra o un balcone del suo appartamento in una zona residenziale nel nord di Teheran. La polizia ha aperto un’inchiesta sull’episodio.
Secondo Mojtaba Khaledi, portavoce del Dipartimento per le emergenze, non si esclude alcuna ipotesi, compreso l’omicidio, il suicidio o l’incidente”.
“Stamane – ha detto Khaledi – la cameriera della diplomatica è andata a casa sua, nel quartiere di Kamranieh. Non avendola trovata, ha chiamato la polizia. Successivamente un addetto alla manutenzione in un giardino vicino all’edificio ha trovato il corpo, che è stato riconosciuto dal portiere del palazzo”.
Secondo Khaledi, il corpo della diplomatica, che aveva 52 anni, presentava fratture alla testa e ad un braccio. Il cadavere è stato trasferito a disposizione del medico legale.
Il ministro degli Esteri svizzero, Ignazio Cassis, è “scioccato dalla tragica morte” della diplomatica ed esprime le sue “più profonde condoglianze alla famiglia”, ha detto un portavoce al portale Swissinfo.ch, della radiotelevisione pubblica svizzera.
Il ministero degli Esteri di Berna è in contatto con la famiglia della diplomatica e con le autorità locali, ha aggiunto il portavoce. Le autorità svizzere non hanno fornito alcun dettaglio sulle circostanze della morte né il nome della diplomatica per ragioni di privacy.
L’ambasciata svizzera a Teheran rappresenta anche gli interessi degli Usa in Iran dalla rottura delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi, nel 1980.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Città del Messico, diversi gli incidenti nei 50 anni della metro
Il primo nel 1975, l’ultimo a marzo del 2020
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
15:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il crollo di un ponte a Città del Messico è l’ultimo di una serie di incidenti che hanno colpito la metropolitana della metropoli nei suoi 50 anni di vita.
Il primo si è verificato il 20 ottobre 1975 quando un treno si è schiantato contro un altro fermo nella stazione di Viaducto, sulla linea 2.
Il bilancio è pesante: 31 morti 70 feriti. Il secondo incidente è avvenuto sei anni fa, nel 2015. Anche in questo caso si è trattato dello scontro fra due treni, nella stazione Oceania, sulla linea 5. Fortunatamente non ci furono vittime ma soltanto 12 feriti. L’ultimo è avvenuto il 10 marzo del 2020 nella stazione di Tacubaya. Per l’ennesima volta un treno si è schiantato contro un altro convoglio fermo sui binari provocando un morto e 41 feriti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: inchiesta sul governo di Bolsonaro, prime audizioni
Interrogati al Senato ex ministri della Salute Mandetta e Teich
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
04 maggio 2021
14:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prime audizioni alla Commissione parlamentare d’inchiesta (Cpi) istituita al Congresso di Brasilia per verificare eventuali omissioni commesse dal governo di Jair Bolsonaro nella gestione della pandemia di coronavirus.
Tra i primi ad essere ascoltati, oggi, ci sarà Henrique Mandetta, dimessosi nel 2020 dopo 16 mesi alla guida del ministero della Salute a causa di discrepanze con il capo dello Stato sull’uso dell’idrossiclorochina per curare i pazienti affetti da Covid-19 e sull’applicazione delle misure di confinamento sociale.

“Il presidente è stato un negazionista del Covid fin dall’inizio, lo sanno tutti”, ha detto il senatore Omar Aziz, titolare della Cpi, che sempre oggi interrogherà un altro ex ministro della Salute, Nelson Teich, rimasto in carica appena un mese.
Bolsonaro ha detto di “non temere” la Cpi, che resterà in vigore per 90 giorni e da lui definita una “carnevalata fuori stagione”.
La Cpi è dominata dai partiti di opposizione. L’uomo chiave dell’organismo è il suo relatore, il senatore Renan Calheiros, molto legato all’ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva, probabile rivale di Bolsonaro alle elezioni del 2022.
Il senatore dell’opposizione brasiliana, Randolfe Rodrigues, ha paragonato il governo di Jair Bolsonaro al nazismo. “C’erano campi di concentramento in Germania che hanno portato gli ebrei al massacro, oggi c’è un massacro in Brasile: in un certo momento la storia giudicherà chi è responsabile di questo, chi passerà alla storia nella stessa maniera di Hitler”, ha affermato Rodrigues, che è stato il promotore della Cpi, di cui è diventato anche vicepresidente.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Armenia: eurodeputati a Ue, Baku rilasci i prigionieri
Oltre cento firmatari inviano lettera a von der Leyen e Michel
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
STRASBURGO
04 maggio 2021
14:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Unione europea deve usare tutti i mezzi a sua disposizione per chiedere all’Azerbaijan di liberare e far tornare nel loro Paese tutti i prigionieri armeni, come previsto dall’accordo di cessate il fuoco entrato in vigore il 10 novembre 2020. Lo chiedono oltre 100 eurodeputati di alcuni tra i principali gruppi politici del Parlamento Ue in una lettera inviata ai presidenti della Commissione Ue e del Consiglio europeo, Ursula von der Leyen e Charles Michel.

“È difficile dire quanti armeni siano ancora detenuti dall’Azerbaijan”, scrivono gli eurodeputati, denunciando che “si stanno accumulando prove inconfutabili che numerosi prigionieri di guerra sono vittime di tortura” e che “esistono casi ben documentati di esecuzioni sommarie”.
L’Armenia “un paese amico dell’Europa, ha già pagato un prezzo altissimo nel conflitto con l’Azerbaijan”, e “l’Unione europea non può lasciarla, più a lungo, in questa situazione insopportabile”, indicano gli eurodeputati.
Tra i firmatari della missiva, anche gli italiani Fabio Massimo Castaldo (M5S), Rossana Conte, Marco Dreosto, Marco Zanni, Gianna Gancia (Lega), Antonio Tajani, Massimiliano Salini, Fulvio Martusciello (Forza Italia), Carlo Fidanza (Fratelli d’Italia).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Raab apre summit G7, ‘fronte democrazie contro minacce’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 maggio 2021
15:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Far fronte comune “fra società aperte e democratiche e dimostrare unità in un tempo nel quale è necessario contrastare le sfide che condividiamo e le minacce che si moltiplicano”. E’ l’obiettivo della presidenza britannica del G7 riassunto nel messaggio di benvenuto diffuso dal padrone di casa Dominic Raab sullo sfondo dell’apertura alla Lancaster House di Londra della prima sessione della riunione dei ministri degli Esteri dei 7 (per l’Italia Luigi Di Maio) e del capo della diplomazia Ue, un mese prima del vertice dei leader in Cornovaglia.
Sessione dedicata fra l’altro agli spinosi rapporti con Russia e Cina, e a Siria e Libia.
Raab, che ieri ha offerto una cena introduttiva agli ospiti nella quale si è discusso in particolare dei programmi nucleari di Iran e Corea del Nord sullo sfondo della strategia della nuova amministrazione Usa di Joe Biden improntata a un mix fra “diplomazia e dissuasione”, ha in programma una serie di incontri bilaterali a margine dell’incontro collettivo, che proseguirà fino a domani. Ieri ha già visto, fra gli altri, il neo segretario di Stato americano, Antony Blinken, mentre nelle prossime ore ha in agenda pure un faccia a faccia con Di Maio.
“La presidenza del G7 affidata al Regno Unito – ha affermato nella nota diffusa dal Foreign Office in apertura – è una opportunità per radunare le società aperte e democratiche e dimostrare unità in un tempo in cui è assai necessario affrontare le sfide che condividiamo e le minacce che si moltiplicano”. Mentre la presenza nella seconda giornata in veste di ospiti aggiuntivi “dei nostri amici di Australia, India, Corea del Sud e Sudafrica, oltre che della presidenza di turno dell’Asean, riflette la crescente importanza della regione Indo-Pacifica per il G7”, ha proseguito il ministro degli Esteri del governo di Boris Johnson.
La sessione iniziata stamattina prevede in particolare discussioni su Cina, Birmania, Libia, Siria, Etiopia, Russia e Afghanistan (con Di Maio chiamato ad aprire i lavori su Libia e Siria). Mentre domani ci sarà spazio, assieme ai Paesi ospiti, per parlare di “società aperta”, libera informazione, detenzioni arbitrarie nel mondo, libertà di religione, cyber governance, propaganda online (con gli annunciati meccanismi di risposta rapida alla disinformazione imputata tanto a Mosca quanto a Pechino), cambiamenti climatici, cooperazione su post Covid e vaccini, rilancio sostenibile dell’economia. Senza dimenticare l’educazione delle ragazze o l’aiuto all’occupazione femminile per cui Londra ha già preannunciato un impegno comune a stanziare 15 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio a Timmermans, ‘pieno sostegno al Green Deal europeo’
Impegno Italia nella Conferenza sul futuro dell’Europa
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
12:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio ha incontrato ieri, prima di partire per la riunione dei ministri degli Esteri del G7 in programma oggi e domani a Londra, il vice presidente esecutivo della Commissione europea e commissario per il Clima, Frans Timmermans. Al centro del loro colloquio – si legge in una nota della Farnesina – i temi ambientali e la Conferenza sul futuro dell’Europa.

Di Maio ha innanzitutto ribadito il pieno sostegno italiano al Green Deal europeo, strumento fondamentale per la protezione dell’ambiente e grande opportunità per la crescita economica in un momento cruciale per la ripresa dell’economia europea. Al riguardo, il titolare della Farnesina ha evidenziato come l’Italia abbia lavorato ad un Pnrr particolarmente ambizioso sul tema dell’ambiente, a cui sono destinati circa 60 miliardi di euro, ossia oltre il 40% delle risorse a disposizione, con l’obiettivo di rendere più sostenibile la nostra economia.
L’Italia, ha ricordato Di Maio, ha inoltre posto il nesso Energia-Clima al centro della sua presidenza G20, al fine di favorire la neutralità climatica e promuovere l’innovazione tecnologica.
Il ministro si è poi soffermato sull’impegno dell’Italia nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa, sottolineando come questa dovrà concentrarsi sulle priorità dei cittadini dell’Unione europea, dando quindi importanza preminente ai contributi provenienti della società civile e dai Parlamenti nazionali e ascoltando i giovani.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Rahul Gandhi chiede un lockdown immediato in tutta l’India
‘Unico modo per salvare vite’. Stesso suggerimento dagli esperti
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
04 maggio 2021
12:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Rahul Gandhi, leader del partito del Congresso, il principale partito indiano di opposizione, ha chiesto al governo di imporre un immediato lockdown nazionale “come unico strumento per far fronte all’emergenza e bloccare la diffusione della pandemia”.
Contemporaneamente al lockdown Gandhi propone di istituire un reddito minimo garantito per le fasce economicamente più deboli.
In un tweet, il figlio di Sonia Gandhi afferma che il governo “non si rende conto che la sua inazione sta uccidendo migliaia di innocenti”.
Negli ultimi giorni numerosi epidemiologi indiani hanno sostenuto che un lockdown di tutto il Paese sia l’unica soluzione per contenere la rapidità e l’intensità della diffusione della seconda ondata, che ha portato l’India a superare i 20 milioni di contagi, e minaccia di falciare migliaia di altre vite nelle prossime settimane. Ma il premier Modi ha sinora risposto che il paese non si può permettere un secondo lockdown dopo quello di due mesi e mezzo del 2020, che ha affossato l’economia, danneggiando soprattutto le piccole e medie imprese e i milioni di addetti alle attività informali.
Il premier ha affidato ai governatori degli stati la responsabilità di indire lockdown locali, invitandoli “a non abusarne”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Addio a Michèle Léridon, prima donna a dirigere France Presse
Corrispondente da Roma dal 2009 al 2014, poi al Consiglio superiore audiovisivo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
04 maggio 2021
11:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ scomparsa ieri a Parigi, improvvisamente, all’età di 62 anni, Michèle Léridon, giornalista, prima donna a dirigere l’Agence France Presse, grande amica e conoscitrice dell’Italia e di Roma, dove era stata a lungo corrispondente. Da due anni, era stata nominata membro del Consiglio superiore dell’audiovisivo (CSA), che oggi ha dato notizia del decesso. “Donna di profonde convinzioni – ha scritto il CSA – Michèle Léridon era una grande giornalista unanimemente apprezzata”, in particolare per “la sua ricca esperienza il grande rigore intellettuale”.
Forte e noto in tutto l’ambiente il suo impegno per la libertà d’espressione e di informazione, che ha ispirato tutto il suo percorso professionale.
Diplomata presso la scuola di giornalismo dell’università di Lione, Michéle Léridon cominciò la carriera nella stampa regionale, a La Voix de l’Ain e poi ne La République du Centre Ouest e a L’Usine Nouvelle, fino al 1981. Alla AFP arrivò nel 1981 e nel 1989 cominciò ad occuparsi di Africa, diventando in breve vice responsabile della sede di Abidjan, incaricata della copertura di 8 paesi dell’Africa occidentale. Seguì i conflitti in Liberia e in Sierra Leone. A Roma arrivò nel 2009 e rimase fino al 2014 come corrispondente, un periodo in cui perfezionò con la conoscenza diretta e con l’apprendimento perfetto della lingua il suo rapporto con l’Italia. Alla fine della sua esperienza romana, fu nominata direttrice dell’AFP, prima donna ad occupare la massima carica. Molti i premi ricevuti in carriera, fra i quali l’European Alliance of New Agencies (EANA) nel 2015. Al termine del prestigioso incarico, fu chiamata a far parte del CSA, incaricata in particolare del tema della “deontologia dei programmi e del pluralismo politico”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Wuhan, 11mila al concerto senza distanze e mascherine
Festa in Cina nel primo epicentro della pandemia mondiale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
03 maggio 2021
18:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Niente distanziamento e pochissime mascherine. Migliaia di persone hanno festeggiato così il Primo Maggio all’apertura dello Strawberry Music Festival di Wuhan, capoluogo della provincia cinese di Hubei e primo focolaio registrato del Covid-19 più di un anno fa.

Grazie anche alle temperature calde, il festival della durata di due giorni ha visto all’esordio, tra regole quasi azzerate di distanziamento sociale, 11 mila persone ballare, saltare e urlare di gioia per celebrare il ritorno dal vivo dell’appuntamento dopo lo stop deciso lo scorso anno a causa della pandemia. Gli organizzatori, secondo i media locali, hanno deciso di contenere il numero di partecipanti, installando barriere davanti a ogni palco, mentre solo alcuni spettatori hanno indossato le mascherine. L’evento riunisce cantanti e band nazionali ben noti e meno noti su tre palchi nel Garden Expo Park di Wuhan. Altri appuntamenti dello Strawberry Music Festival si svolgono in altre città, tra cui Pechino, durante la festa nazionale del Primo Maggio.
Il Covid-19 è emerso per la prima volta a Wuhan a fine 2019 e a fine gennaio 2020, per circa 2 mesi, fu deciso un lockdown estremo di contenimento non solo della città di 11 milioni di persone, ma anche dell’intera provincia e dei suoi 60 milioni di residenti. Attualmente, la Cina continua a segnalare una decina di infezioni quotidiane da Covid-19, in gran parte importate.
Il numero totale di casi confermati sfiora ora le 91.000 unità, mentre il bilancio delle vittime rimane invariato a 4.636, molti dei quali registrati a Wuhan. Sul fronte delle vaccinazioni, invece, la Cina ha deciso di accelerare il passo, avendo somministrato oltre 265 milioni di dosi, secondo i dati diffusi sabato dalla Commissione sanitaria nazionale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Messico: delegazione zapatista salpa per ‘invadere’ Europa
Veliero viaggerà per sei settimane fino a raggiungere la Spagna
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTA’ DEL MESSICO
04 maggio 2021
15:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una delegazione dell’Esercito zapatista di liberazione nazionale (Ezln) del Messico è salpata dal Paese in un viaggio in veliero con destinazione l’Europa per “risvegliare” i popoli dalla “invasione” del capitalismo e incontrare gruppi affini di 29 Paesi nel continente europeo.
I membri dello “Squadrone 421” dell’Ezln, composto da quattro donne, due uomini e una donna transessuale, hanno lasciato domenica Isla Mujeres, a 13 chilometri dalla costa caraibica messicana, e iniziato il loro viaggio su un vecchio veliero tedesco ribattezzato “La Montaña” per l’occasione.

La partenza della spedizione, battezzata ‘Viaggio per la Vita, capitolo Europa’ era in programma per oggi, ma gli organizzatori dell’evento hanno dovuto anticiparla per via delle condizioni meteo.
La delegazione prevede di arrivare tra circa sei settimane al porto di Vigo, in Galizia, in un viaggio che vuole simulare una “invasione” dell’Europa in ricordo della conquista del Messico da parte degli spagnoli, 500 anni fa.
Prima di raggiungere Isla Mujeres, una carovana zapatista ha percorso circa mille chilometri dal Chiapas, da dove è partita lunedì scorso. Annunciando l’operazione a metà aprile, il gruppo zapatista ha spiegato che nelle settimane di permanenza in Europa incontrerà “quanti ci hanno invitato a parlare delle nostre reciproche storie, dolori, rabbie, conquiste e fallimenti”, in 29 Paesi che vanno da Austria a Ungheria, passando per Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Russia.
Fondato dal ‘subcomandante’ Marcos ritiratosi volontariamente nel 2014, l’Ezln è attualmente coordinato dal ‘subcomandante Galeano’ che e’ stato incaricato di raccontare il viaggio, tappa per tappa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele, fumata nera per un nuovo governo Netanyahu
Bennett respinge la proposta del premier,domani scade l’incarico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
04 maggio 2021
16:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Naftali Bennett brucia le residue speranze di Benyamin Netanyahu di formare un governo in Israele e anzi apre una finestra per un possibile governo di unità nazionale con il fronte anti-premier. A poco più di 24 ore dalla scadenza del mandato di Netanyahu per comporre un nuovo esecutivo, il leader di Yamina – uomo chiave di questa fase politica con i suoi 7 seggi – ha respinto l’offerta, in extremis, del capo del Likud di fare il primo ministro per un anno a rotazione con lui.
Un’offerta condita con l’impegno di Netanyahu di assegnare ai membri di Yamina anche importanti incarichi di governo e alla Knesset.
Con il suo rifiuto, Bennett di fatto ha esaurito l’incarico affidato a Netanyahu dal presidente Reuven Rivlin quasi un mese fa. Il no è stato giustificato con il fatto che il premier non ha “una maggioranza in mano”. “La proposta di Netanyahu – ha spiegato – non è comprensibile: io non ho chiesto la premiership bensì un governo. E questo lui non lo ha”. Il perché, ha insistito, è presto detto: il partito religioso sionista di Bezalel Smootrich, satellite del Likud, ha “bruciato i ponti” per un governo di destra “puntellato” dal partito arabo islamista di Mansour Abbas. “Come gli ho sempre detto – ha incalzato Bennett – sono a disposizione di Netanyahu a patto che riesca a fare un governo di destra”. Un governo, ha proseguito, che eviti le quinte elezioni, “la cosa più distruttiva”. Per questo, ha concluso, se Netanyahu non “riuscirà a fare un governo, allora cercheremo di fare un governo di unità nazionale”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Onu: Blinken a riunione virtuale Consiglio Sicurezza venerdì
Su cooperazione globale presieduta da ministro esteri cinese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
04 maggio 2021
15:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il segretario di Stato americano Antony Blinken parteciperà venerdì a una riunione virtuale del Consiglio di Sicurezza dell’Onu presieduta dal ministro degli esteri cinese Wang Yi sul rafforzamento della cooperazione globale e il ruolo chiave delle Nazioni Unite nello sfruttare l’azione internazionale per affrontare i conflitti e le crisi del mondo. Lo ha detto l’ambasciatore cinese al Palazzo di Vetro, Zhang Jun, affermando che l’incontro e’ la “prima priorita'” del mese di presidenza di turno di Pechino.
“Sta diventando sempre più evidente che nell’affrontare le attuali crisi globali, il multilateralismo rappresenta la giusta via d’uscita”, ha precisato Zhang.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: Fbi ferisce uomo armato davanti a sede Cia
Ricoverato in ospedale, si ignorano le sue condizioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
04 maggio 2021
16:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo armato e’ stato colpito e ferito con un’arma da fuoco dopo essere stato affrontato da almeno un agente dell’Fbi all’esterno del quartier generale della Cia, in Virginia, alle porte di Washington.
L’episodio risale a ieri sera, scrivono i media Usa.
Il sospetto “era uscito da un’auto con un’arma ed e’ stato affrontato dalle forze dell’ordine”, riferisce l’Fbi, che ora sta esaminando la vicenda.
L’uomo e’ ricoverato in ospedale e le sue condizioni non sono note. Secondo alcuni media la sparatoria e’ seguita ad una lunga situazione di stallo con le autorita’.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Papa: regolamentare finanza, speculazione è insostenibile
Videomessaggio per le intenzioni di preghiera di maggio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
04 maggio 2021
16:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Papa Francesco chiede di regolamentare la finanza perché la situazione, a causa della speculazione è diventata “insostenibile”. “Mentre l’economia reale, quella che crea lavoro, è in crisi – quanta gente è senza lavoro! – i mercati finanziari non sono mai stati così ipertrofici come sono ora.
Quanto è lontano il mondo della grande finanza dalla vita della maggior parte delle persone!”, dice il Papa nel videomessaggio per le intenzioni di preghiera per il mese di maggio. “La finanza, se non viene regolamentata, diventa pura speculazione animata da politiche monetarie. Questa situazione è insostenibile. È pericolosa”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: Likud presenta legge su elezione diretta premier
A poche ore da scadenza mandato Netanyahu. Verso incarico Lapid
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
04 maggio 2021
16:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A poche ore dalla scadenza del mandato di Benyamin Netanyahu per formare il nuovo governo, il suo partito, il Likud, ha deciso di presentare alla Knesset una serie di leggi fortemente divisive. A cominciare da quella che punta alla elezione diretta del premier, uno dei cavalli di battaglia di Netanyahu in queste ultime settimane che hanno evidenziato sempre di più la sua impossibilità di avere una maggioranza e lo stallo politico del paese.
Se fosse approvata, Israele tornerebbe al voto generale per scegliere non più i partiti ma direttamente il premier e Netanyahu sarebbe il superfavorito.
A spingere le proposte è stato Miki Zohar, presidente per il Likud di una influente Commissione della Knesset. Insieme all’elezione diretta del premier, alcune delle altre proposte di legge riguardano l’introduzione della pena di morte per i terroristi, il riconoscimento degli avamposti ebraici illegali in Cisgiordania, la cancellazione della qualifica di premier alternato per l’attuale ministro della difesa Benny Gantz.
Secondo i media quello di Zohar è un tentativo di rendere difficile la vita a Yair Lapid, capo dell’opposizione che si appresterebbe a ricevere dal presidente Reuven Rivlin il mandato alla scadenza di quello di Netanyahu. Tecnicamente la coalizione che sostiene il premier ha i voti necessari alla Knesset per far passare alcune delle proposte.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Birmania, Le Monde: ‘I milioni di Total alla Giunta’
‘Ecco come il gruppo petrolifero francese finanzia i generali’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
04 maggio 2021
16:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“I milioni di Total alla Giunta birmana”: questo il titolo di prima pagina del quotidiano francese Le Monde, aggiungendo che “il gruppo petrolifero francese, che sfrutta un giacimento di gas al largo delle coste birmane, ha attuato un sistema di spartizione dei proventi con i generali al potere” in Birmania.
Secondo documenti consultati dal giornale, “centinaia di milioni di dollari vengono dirottati dalle casse dello Stato attraverso una società registrata alle Bermuda”. E ancora: “Dissuasi dalla loro gerarchia ad unirsi al movimento di contestazione, dei dipendenti birmani di Total si appellano al loro datore di lavoro affinché cessi di finanziarie la dittatura militare”.