PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 23 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:04 DI LUNEDì 18 GENNAIO 2021

ALLE 21:50 DI MARTEDì 19 GENNAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

GiovedìScienza riprende online, sette conferenze per tutti
21 gennaio-11 febbraio. Format di Piero Angela e Tullio Regge.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
13:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Covid-19 non ferma GiovedìScienza, format di divulgazione scientifica nato a Torino 35 anni fa da un’idea di Piero Angela e Tullio Regge. La rassegna, sempre più nazionale, si è reinventata approdando online, dal 21 gennaio all’11 febbraio, con sette conferenze e due incontri per le scuole.
Lo scopo è continuare a fornire risposte semplici e concrete per rendere accessibili a tutti gli argomenti scientifici più complessi.
Sul palco virtuale di GiovedìScienza – si legge sul programma – grandi nomi si confrontano su tematiche al centro del dibattito odierno, dai virologi Antonella Viola e Giovanni Di Perri, che parleranno di comunicazione del rischio e sistema immunitario, allo storico Alessandro Barbero; dalla musica con gli Eugenio in Via di Gioia alle meraviglie del cosmo raccontate da Adrian Fartade e Luca Perri.
Dal 1987 ad oggi GiovedìScienza ha ospitato Premi Nobel e divulgatori, giovani ricercatori e professori universitari, aumentando di anno in anno la sua platea e la sua importanza a livello nazionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cnh: Iveco Defence,fornitura veicoli a forze armate tedesche
Oltre 1.000 camion militari tra il 2021 e il 2028
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
13:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Iveco Defence Vehicles, azienda di Cnh Industrial, si è aggiudicata un contratto quadro da parte delle forze armate tedesche per la fornitura di fino a 1.048 camion Trakker militari, da consegnare tra il 2021 e il 2028. Il progetto partirà con una tranche iniziale di 224 veicoli 8×8 militarizzati dalla gamma Trakker, forniti in cinque diverse configurazioni, e predisposti per il trasporto di container standard Iso da 6 metri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le configurazioni dei mezzi includeranno quelli allestiti con gru idrauliche e verricelli.
Questo contratto quadro rappresenta un’altra significativa pietra miliare nella famiglia di mezzi Gtf (Geschützte Transportfahrzeuge, veicoli da trasporto protetti) dell’esercito tedesco. Tutti i veicoli sono conformi alla normativa Euro 6 sulle emissioni (compatibile con il funzionamento a singolo carburante) e saranno forniti con cabina protetta, in grado di offrire tra i migliori livelli di protezione contro danni balistici, da mine, di tipo Nbc (nucleare-biologicochimico) e da Ied (Improvised Explosive Device, ordigni esplosivi improvvisati).
Iveco Defence Vehicles ha già fornito alle forze armate tedesche circa 2.000 veicoli, incluso un assortimento di versioni protette realizzate su misura, già largamente impiegate sul campo in vari teatri d’operazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ragno nero brasiliano sequestrato al confine con la Svizzera
Automobilista lo trasportava con un pitone, non l’ha dichiarato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
18 gennaio 2021
13:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un Ragno nero brasiliano, della specie Grammostola pulchra, classificata pericolosa, è stato sequestrato dai doganieri al confine italiano con la Svizzera di Piaggio Valmar a Cannobio (Vco). La sua detenzione, ma anche l’importazione, la commercializzazione e l’esportazione, è vietata.

L’animale è stato sequestrato ad un automobilista che trasportava anche un pitone e che, al momento del controllo, ha dichiarato soltanto il serpente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rifiuti: Vercelli ripulisce sponde del fiume Sesia
Sugli argini anche oggetti portati da alluvione di ottobre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
18 gennaio 2021
13:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A partire da questa settimana il settore Tutela ambientale del Comune di Vercelli, in collaborazione con l’azienda Asm Vercelli, avvia un’operazione di pulizia degli argini del fiume Sesia, spesso utilizzati da ditte e privati per scaricare laterizi, materiali edili o spazzatura mista. Lungo tutta la settimana si cercherà di recuperare anche i rifiuti trasportati dalla piena dello scorso ottobre, i quali si sono depositati sugli argini e nelle insenature del corso d’acqua.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli scarti da recuperare c’è anche materiale pericoloso come amianto e bombole di gas. “Come sempre – sottolinea l’assessora alle Politiche ambientali, Patrizia Evangelisti – cercheremo di risalire agli autori di questi gesti di inciviltà, come abbiamo fatto nei giorni scorsi in altre parti della città con l’ausilio di Asm e dei vigili urbani”.
Intanto il Comune sta ragionando con Aipo per intervenire sui rifiuti che si sono accumulati in altre zone del fiume Sesia che non sono di competenza dell’amministrazione comunale. Ieri un gruppo di cittadini, che si sono organizzati autonomamente approfittandone della zona arancione, hanno iniziato a pulire gli argini da pezzi di plastica, giocattoli e vecchi arredi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid non ferma viaggi memoria, online ad Auschwitz
Progetto Deina e Arci, coinvolti 1.200 studenti piemontesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
13:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non sarà un viaggio fisico, in presenza, ma online, con riprese a 360 gradi particolarmente coinvolgenti e capaci di immergere i ragazzi nell’atmosfera drammatica e senza tempo del lagher. E’ il progetto Promemoria Auschwitz organizzato anche in questo difficile anno che rende impossibili i viaggi di studio, da Deina Torino e dal Comitato Arci Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono coinvolti ad oggi oltre 1.200 studenti piemontesi. I partecipanti visiteranno l’ex lager di Auschwitz-Birkenau attraverso una visita virtuale che permetterà di scoprire la storia e le memorie del luogo, vivendo in parallelo un’esperienza intensa e di forte impatto emotivo e conoscitivo. In tutta Italia sono coinvolti oltre 2.000.
L’associazione Deina organizza, dal 2013, il Promemoria_Auschwitz, insieme ad Arci e a numerosi enti di tutta Italia fra i quali comuni, regioni, università, istituti storici: si tratta di un viaggio della memoria in treno che ha coinvolto, in questi anni, oltre 16.000 giovani tra i 17 e i 25 anni. “Pensiamo che un percorso di conoscenza come questo – dice Cristina Lentini, presidente di Deina – abbia un valore formativo che va al di là della dimensione fisica del viaggio, fatto di scambio, condivisione, crescita personale. Un patrimonio che resta per sempre”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo del risparmio, star del web dialogano con studenti
Domani SavesCool con influencer della sostenibilità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
13:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ in programma domani 19 gennaio alle 18 l’evento digitale #SAVEsCOOL, una diretta streaming interattiva e gratuita organizzata dal Museo del Risparmio, a cui parteciperanno anche tre star del web, Riccardo Aldighieri, Marcello Ascani e Eleonora Olivieri. I tre creators, che contano milioni di followers sui propri social, si trasformeranno in “influencer della sostenibilità” con l’obiettivo di sensibilizzare i più giovani sui temi dell’economia circolare, della gestione del denaro e dell’inclusione sociale, utilizzando un linguaggio vicino a quello dei loro coetanei.

L’incontro streaming rappresenta l’evento di lancio della prima edizione digitale del Save 2021 Virtual Tour, iniziativa sulla sostenibilità ambientale ed economica, dedicata agli studenti di ogni ordine e grado. Un progetto didattico ideato dal Museo del Risparmio di Torino di Intesa Sanpaolo, in collaborazione con il Bei Institute.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Supercoppa Italiana; Valeri arbitrerà Juve-Napoli
Il trofeo in palio mercoledì sera allo stadio di Reggio Emilia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
13:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paolo Valeri, della sezione di Roma 2, arbitrerà la sfida che mette in palio la Supercoppa Italiana 2020 e che vedrà di fronte la Juventus, vincitrice dello scudetto 2019/20, e il Napoli, che ha vinto l’ultima Coppa Italia (proprio contro i bianconeri, ai rigori).
Appuntamento mercoledì, alle 21, sul terreno del Mapei Stadium di Reggio Emilia.
Valeri sarà assistito da Bindoni e Del Giovane, mentre il IV uomo sarà Mariani. Di Bello sarà al Var e Paganessi all’Avar.    JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Ascom Torino, commercio perde da 50% a 75% punte 90%
Coppa, “governanti scaricano su di noi la loro incapacità”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
16:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2020 a causa delle restrizioni legate al Covid le imprese del commercio nella provincia di Torino hanno registrato crolli di fatturato fra il 50% e il 75%, con punte fino al 90% per i comparti viaggi, eventi e discoteche. I dati sono stati diffusi dall’Ascom oggi, in occasione del flash mob di protesta organizzato di fronte alla sede dell’associazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Diciamo basta – ha sottolineato la presidente Ascom, Maria Luisa Coppa – ai governanti che scaricano su di noi la loro incapacità. Il Governo ci deve dire cosa farà per la ripartenza, perché noi abbiamo alberghi e agenzie di viaggio con un fatturato crollato del 90%, guide turistiche con una caduta dell’80%, taxisti con le entrate dimezzate. E ancora, impianti sportivi e scuole private di lingua al -80%, estetisti al -60%, la vendita di accessori e gioielleria al -50%, benzinai al -45%.
Gli ambulanti registrano cali del 60%, i rappresentanti del 50%, i servizi del 30%, le agenzie immobiliari del 10%”.
“Crescono solo – ha sottolineato – le farmacie (+25%), i prodotti per l’igiene (+20%), l’alimentare (+25% supermercati, +20% dettaglianti, +15% gastronomie e piccoli alimentari) e gli articoli elettronici (+10%). Tutto questo – ha osservato – a fronte del +80% fatto registrare dalle piattaforme dell’e-commerce”.   ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino, Nicola al Filadelfia per allenamento
Il club deve ancora ufficializzare l’esonero di Giampaolo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
14:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo tecnico del Torino, Davide Nicola, è arrivato al Filadelfia dove i granata oggi si allenano. Accompagnato dal team manager Emiliano Moretti, seguito dal direttore generale Antonio Comi, il nuovo allenatore è in attesa che il club comunichi ufficialmente il suo approdo in granata e l’esonero di Marco Giampaolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte quasi mille imprese in meno nel 2020
-0,23% tasso crescita iscrizioni Registro Camere Commercio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono quasi mille in meno le imprese in Piemonte. Dai dati del Registro imprese delle Camere di commercio emerge un crollo sia delle iscrizioni sia delle cessazioni: sono nate 20.942 aziende, il 19,4% in meno rispetto al 2019, mentre le cessazioni sono state 21.913 (-20,3% ).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo stock di imprese registrate a fine dicembre 2020 ammonta a 426.314 unità, confermando il Piemonte in settima posizione tra le regioni italiane, con il 7% delle imprese nazionali. “Il tessuto imprenditoriale piemontese è paralizzato dall’incertezza perché l’andamento della pandemia non permette di programmare il futuro. Da un lato gli imprenditori non possono scommettere su nuove aperture e su nuove attività, dall’altro non hanno garanzie e certezze sulla durata dei provvedimenti istituzionali in tema di lavoro e dei ristori messi in campo dal Governo. A regnare sono il dubbio e la paura che fanno male a qualunque sistema economico. Le istituzioni, come le Camere di commercio, non possono che continuare a sostenere i loro imprenditori” commenta Gian Paolo Coscia, Presidente Unioncamere Piemonte.
Il bilancio tra nuove iscrizioni e cessazioni si traduce in un tasso di crescita del -0,23%, lievemente migliore rispetto al 2019 (-0,35%) e ancora in controtendenza rispetto alla media italiana (+0,32%).Tra i settori con un segno positivo il turismo (+0,74%) e le costruzioni (+0,83%). Il commercio segna un tasso del -1,04%, l’industria in senso stretto e l’agricoltura mostrano flessioni più consistenti, rispettivamente pari a -1,46% e -1,47%. Solo la provincia di Torino segna una sostanziale stabilità (+0,16%). Il nord-est patisce di più: le flessioni più significative si registrano a Vercelli (-0,85%), Alessandria (-0,84%), Verbania (-0,80%) e Biella (-0,77%).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aiuti negati a stranieri, sindaca San Germano si dimette
‘Sempre agito nell’interesse esclusivo della popolazione’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
18 gennaio 2021
15:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ho sempre agito nell’esclusivo interesse della popolazione, cercando di aiutare tutti coloro che versavano in condizioni di difficoltà e facendo buon uso dei denari pubblici”. Così Michele Rosetta, sindaca di San Germano Vercellese sospesa dopo l’arresto nell’inchiesta sulla gestione degli aiuti per l’emergenza Covid.
La prima cittadina definisce le accuse nei suoi confronti “infondate, ingiuste e gratuitamente infamanti”. E, tramite il suo legale, l’avvocato Roberto Capra, annuncia le dimissioni da sindaco.
“Dopo molto tempo passato a prodigarmi per il bene pubblico è giunto il momento, per il rispetto che devo ai miei familiari è giunto il momento di concentrarmi nella difesa all’interno del processo che gli inquirenti vercellesi ritengono di voler portare avanti”, aggiunge tramite il suo avvocato Rosetta, “convinta di non aver mai posto in essere condotte illecite e di aver sempre rispettato i principi e le regole della gestione di ciò che è pubblico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: operatori fitness ‘fantasmi’ in centro Torino
Settore protesta contro governo, in 120mila senza lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
16:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coperti ognuno da un lenzuolo bianco, come fantasmi, oltre 200 operatori di fitness hanno manifestato oggi a Torino, nella centrale piazza Castello, per denunciare la loro ‘invisibilità’ in questo anno di quasi totale chiusura del settore.
Mentre un gong suonava la morte del comparto – si parla di un 40% di palestre italiane che non riusciranno a riaprire per fallimento – gli organizzatori a turno leggevano in un silenzio tombale le ragioni della protesta.

“Forse il premier pensa che le palestre siano ancora un luogo, stile anni 80, per bodybuilder e gente in canottiera – osservano Michela Calandretti e Paolo Donato, tra i promotori – ma le palestre sono un luogo nel quale si coltivano salute e miglioramento del sistema immunitario. Circa 6 milioni di utenti in Italia sono privati di questo. E 120.000 professionisti di circa 7.300 aziende sono senza lavoro. E senza ristori. C’è davvero da suonare a morte”.
Delegazioni degli operatori del fitness sono stati ricevuti dal governatore Alberto Cirio, dall’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, e dal prefetto Claudio Palomba.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: Arpa, dopo freddo torna neve a quote collinari
A Ceresole Reale -17, a Novara -4.5.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
16:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A metà settimana dovrebbe tornare la neve a quote collinari sul Piemonte per effetto di una perturbazione di origine atlantica che smorzerà il freddo degli ultimi giorni. La scorsa notte il termometro è sceso a -17.1 nel territorio di Ceresole Reale (Torino), -15.4 a Macugnaga, Passo del Moro, -14.4 a Bardonecchia Sommeiller, – 12 al Colle dell’Agnello, nel Cuneese.
La rete Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha registrato minime di -3.1 nel centro di Torino, -3.6 a Vercelli, -4.5 a Novara. Sopra lo zero, invece, Cuneo: +1.2.
Martedì ancora sole e alta pressione, mercoledì le prime spruzzate di neve sull’alto Piemonte, giovedì le precipitazioni dovrebbero estendersi su quasi tutta la regione, fino a 400-500 metri di altitudine.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Furgone urta balconi che crollano, paura ma nessun ferito
A Trino, nel Vercellese.Intervento vigili fuoco e polizia locale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
18 gennaio 2021
18:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Intervento dei vigili del fuoco, oggi pomeriggio, a Trino (Vercelli) per il crollo della base di due balconi del centrale corso Cavour, che hanno colpito le vetrine di un ufficio sottostante. Grande lo spavento perché si trovava all’interno, ma nessun ferito.

A causare il crollo è stato il passaggio di un furgone, che è rimasto incastrato. I vigili urbani del distaccamento volontario di Trino hanno messo in sicurezza l’area; le operazioni sono durate molto tempo a causa del grande peso dei blocchi di pietra caduti a terra dal primo piano. Sul posto anche un tecnico del Comune.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: 260 posti prenotati con App ‘LineaQui’ di Gtt
Torino, linee più utilizzate 5, 11 e 61
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
18:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono state oltre 260 le prenotazioni, con un’occupazione del 60% dei posti prenotabili, sulla App LineaQui, il nuovo servizio per riservare il posto sulla linea Torino-Pinerolo avviata in via sperimentale da Gtt in occasione della ripresa delle lezioni in presenza delle scuole superiori. L’azienda di trasporto pubblico traccia un bilancio positivo della prima giornata sui mezzi pubblici con “un servizio che si è svolto senza alcuna criticità, senza particolari episodi di assembramento alle fermate, molte delle quali presidiate, e nel pieno rispetto delle norme anti-contagio che prevedono un livello massimo di riempimento dei mezzi al 50%”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nell’area urbana e suburbana 50 autobus aggiuntivi hanno potenziato 27 linee che servono istituti scolastici di secondo grado e la metropolitana ha viaggiato dalle 7 alle 10 con frequenza ridotta a 2 minuti. Dal monitoraggio effettuato da Gtt è emerso che le linee più utilizzate sono state la 5, 11 e 61 e da domani, spiega l’azienda, “si opererà per una ottimizzazione dei turni flessibili a disposizione della centrale operativa”.
Sempre domani, aggiunge Gtt,”sarà inoltre posta particolare attenzione alla zona di Ivrea per migliorare ulteriormente la sincronizzazione dei turni aggiuntivi con gli orari di alcuni istituti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: assessore Basilicata, aumentare indotto Melfi
Proposta per evitare interruzioni nella produzione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
POTENZA
18 gennaio 2021
18:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Accrescere la produzione lucana dell’indotto Fca di Melfi (Potenza)” per evitare interruzioni alla produzione nella stabilimento della Jeep Compass “a causa del mancato arrivo dall’estero di componenti”: è la proposta fatta dall’assessore alle attività produttive della Regione Basilicata, Francesco Cupparo, nel giorno della quotazione in Borsa di Stellantis.
Cupparo ha proposto di aumentare l’indotto Fca-Stellantis in Basilicata “anche in altre aree infrastrutturate che godono di particolari agevolazioni”.
Attualmente le imprese dell’indotto lucano coprono il 20 per cento del fabbisogno della fabbrica di Melfi: “Basterebbe il dieci per cento in più – ha spiegato Cupparo – per garantire che le interruzioni a Melfi non accadano più e per produrre altre centinaia di posti di lavoro”. A giudizio di Cupparo, delle “micro aziende distribuite sui territori” aiuterebbero anche a combattere “concretamente” lo spopolamento di tanti comuni lucani.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Niente legittimo impedimento per Salvini,è polemica
Legale leader Lega, ordinanza lo priva dei diritti civili
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
18:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È un ordinanza che priva una persona dei suoi diritti civili. Non riconoscere al senatore Salvini il legittimo impedimento in questo momento di crisi di governo è un fatto abbastanza grave”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E il commento dell’ avvocato Claudia Eccher, difensore di Matteo Salvini al processo in cui, a Torino, il leader della Lega è chiamato a rispondere di vilipendio alla magistratura.
Il giudice Roberto Ruscello ha respinto la questione di legittimo impedimento, disponendo la prosecuzione dell’udienza, che è ripresa con la testimonianza del sindaco di Novara, Alessandro Canelli. “Oggi – ha sottolineato Eccher – ci sono state le dichiarazioni del presidente Conte alla Camera, stamani Salvini ha preso parte a una riunione di parlamentari, domani c’è il voto al Senato. A nostro avviso il legittimo impedimento sussisteva”.
Sempre a Torino, in un altro procedimento, il giudice Franco Giardino Roch ha accolto la richiesta di legittimo impedimento della deputata e viceministro dell’Economia Laura Castelli, imputata per diffamazione, e ha sospeso i termini di prescrizione del reato. L’udienza è stata spostata al 22 febbraio, visto che oggi, a causa del dibattito alla Camera, la Castelli era impossibilitata a essere presente al Palazzo di Giustizia del capoluogo piemontese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Zooprofilattico: insediato nuovo cda, Durando presidente
Vicepresidente Mario Vevey,in cda anche rappresentante ministero
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
18:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo cda dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta si è insediato oggi presso l’assessorato alla Sanità della Regione Piemonte. Il nuovo presidente è Piero Durando, vicepresidente uscente e dirigente veterinario in servizio presso l’Asl To5.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con lui nel consiglio, anche Alberto Mancuso in rappresentanza del Ministero della Salute, Fausto Solito per la Regione Piemonte, e Mario Vevey per la Valle d’Aosta, che assume la vicepresidenza. Durando rappresenta invece la Liguria.
“In questo difficile scenario – ha detto Durando – sono orgoglioso di guidare un cda composto da medici veterinari da sempre portatori di un bagaglio di esperienze nel campo della zooprofilassi, dell’epidemiosorveglianza e delle misure di sanità pubblica. L’Istituto Zooprofilattico è stato in grado di estendere il lavoro consueto mettendo a disposizione della Regione Piemonte una capacità diagnostica per la ricerca del virus Sars-Cov-2. Gli sviluppi di questa nuova linea di lavoro hanno richiesto una elevata flessibilità organizzativa che richiederà, per continuare ad assicurare i controlli istituzionali, scelte oculate nella gestione delle risorse”.
“Lo Zooprofilattico – ha aggiunto l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi – gioca un ruolo strategico in Piemonte, dove il settore agroalimentare rappresenta una forza trainante dell’economia regionale. C’è bisogno che produttori e sistema pubblico di prevenzione e controllo lavorino entrambi al servizio del consumatore, garantendo la qualità del Made in Italy. Per questo la Sanità regionale ha costituito il tavolo di confronto ‘Il cibo è salute’, che comprende tutti i soggetti della filiera”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anarchici, sgomberato a Torino edificio occupato dal 2014
In corso Giulio Cesare, quartiere Aurora. Era ‘bomba orologeria’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
08:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È in corso da questa mattina all’alba, a Torino, la sgombero di una palazzina di corso Giulio Cesare, al civico 45. Si tratta dello stabile del quartiere Aurora occupato dal 2014 dagli anarchici.
Gli antagonisti hanno lanciato sui social un appello, mentre la polizia sta procedendo con l’operazione, per raggiungere il posto.
Più volte la Circoscrizione 7 aveva chiesto il ripristino della legalità; il presidente Luca Deri aveva infatti definito l’occupazione “una bomba ad orologeria all’interno di un tessuto sociale già problematico”. Dalla casa occupata erano partiti vari attacchi alle forza dell’ordine, anche quando intervenivano per fermare scippatori o pusher.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mercato auto Europa -24,3% nel 2020, -26% Fca
Dati Acea. A dicembre -3,7% immatricolazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
08:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il mercato europeo dell’auto – Ue più Paesi Efta e Regno Unito – chiude il 2020 con un calo delle immatricolazioni del 24,3% rispetto al 2019, a quota 11.961.182.
Si tratta di quasi 4 milioni di immatricolazioni in meno.

Nel mese di dicembre le auto vendute sono 1.214.581, il 3,7% in meno dello stesso mese del 2019. I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei dell’auto.
Il gruppo Fca chiude il 2020 – ultimo anno prima della nascita di Stellantis – con 700.534 immatricolazioni, in calo del 26% rispetto al 2019. La quota è pari al 5,9% a fronte del 6% dell’anno precedente.
Positivo l’ultimo mese, in controtendenza rispetto al mercato: le immatricolazioni di Fca sono 74.755, in crescita del 7,5% e la quota sale dal 5,5 al 6,2%.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Italia Independent: nuovo piano, prevede utile nel 2023
L’anno scorso conti migliorati, ricavi +12%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
08:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Cda di Italia Independent Group ha approvato il nuovo piano di sviluppo della società per il periodo 2020-2024, presentato dall’amministratore delegato Marco Cordeddu, oltre che i dati economico-finanziari di pre-chiusura relativi all’esercizio 2020.
Lo rende noto un comunicato della società, secondo il quale il piano “sviluppa gli obiettivi già indicati dal piano 2019-2023, approvato dal consiglio di amministrazione in data 30 ottobre 2019 e poi revisionato in data 28 maggio 2020 a seguito della crisi provocata dal diffondersi della pandemia da Covid-19 e dal prolungarsi della stessa con pesanti ripercussioni sulle attivita’ commerciali sia in riferimento all’ultimo trimestre dell’esercizio 2020 sia sulle stime relative agli anni successivi, 2021 e 2022”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per il gruppo fondato da Lapo Elkann, le stime di pre-chiusura del 2020 vedono i ricavi attestarsi su una crescita di circa il 12% rispetto al 2019, un margine operativo lordo (Ebitda) negativo per un milione rispetto ai 6 del 2019 con un miglioramento dell’83% “e che si approssima, quindi, a ‘girare’ in positivo”. Il nuovo piano 2020-2024 stima nel periodo considerato una crescita dei ricavi fino a 42 milioni “capitalizzando ulteriormente la riduzione dei costi di struttura e savings operativi già realizzati nel 2020 e prevede un ritorno all’Ebitda positivo (2,4 milioni) nel 2022 e all’utile (3 milioni) al termine del 2023.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: nasce H2-Ice, alleanza made in Italy per l’idrogeno
Coinvolte Punch, Avl, Industria Italiana Autobus, Landi, Tper
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
10:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si chiama H2-Ice ed è un’alleanza di imprese italiane che punta promuovere l’utilizzo dell’Idrogeno per la trazione di veicoli nel trasporto pubblico.
Punch Torino e Avl Italia hanno iniziato lo sviluppo di un motore a combustione interna (Ice) alimentato a idrogeno, che, con il supporto dell’azienda emiliana Landi Renzo, specializzata nella produzione di componenti e impianti a gas per motori termici e sistemi a idrogeno, verrà istallato da Industria Italiana Autobus su un veicolo urbano, a sua volta testato in servizio da Tper.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il veicolo rappresenterà un passo concreto per una mobilità sostenibile a supporto del processo di decarbonizzazione e sarà frutto del lavoro delle aziende partner che vorranno aderire a questa iniziativa. In futuro, H2-Ice, che già oggi può contare sul supporto di Nomisma, prevede di espandere il proprio campo di azione ad altri ambiti di applicazione, accelerando lo sviluppo dell’uso di fonti alternative ecologiche. Questo garantirebbe di valorizzare gli investimenti realizzati negli anni, in termini economici e di competenze tecnologiche, e di limitare eventuali costi di re-ingegnerizzazione.
Punch Torino è nata nel febbraio 2020 con l’acquisizione da parte del gruppo belga Punch del centro di ingegneria General Motors Global Propulsion System.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Commercio: protesta Carrefour di corso Bramante, fa freddo
Sanna (Uiltucs), se azienda non interviene non ci fermiamo qui
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
10:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I dipendenti della Carrefour di corso Bramante, a Torino, si sono fermati, questa mattina, mezz’ora “perché all’interno dell’ipermercato fa troppo freddo”.
“Non ci sono le condizioni per lavorare, la temperatura non supera i 9 gradi, Chiediamo un intervento da tempo, ma la caldaia non viene riparata.
La protesta non si ferma qui”, spiega Luca Sanna della Uiltucs.
I dipendenti sono circa 90.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: nuove e vecchie conoscenze in staff Nicola
Cacicia sarà ancora una volta il vice allenatore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
11:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarà Manuele Cacicia il vice di Davide Nicola al Torino. Lo storico allenatore in seconda seguirà il tecnico anche nella nuova avvenutra sotto la Mole.

Nuovi anche i collaboratori tecnici Federico Barni e Rossano Berti, mentre sono stati confermati i ‘volti storici’ dello staff granata, come il preparatore atletico Paolo Solustri e il preparatore dei portieri Paolo Di Sarno. Il responsabile dei preparatori atletici sarà, invece, Gabriele Stoppino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Plastica sulle Alpi,al via un progetto contro l’inquinamento
Parte dal Piemonte iniziativa dell’European Research Institute
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
11:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte dal Piemonte la lotta all’inquinamento da plastica in montagna, in particolare sulle Alpi. Prende infatti il via con il coinvolgimento di 4 rifugi alpini in valle Orco, val d’Ala/Valli di Lanzo, val Chisone e valle Gesso, ‘ALP – Stop the ALPs becoming Plastic Mountains’ il progetto dello European Research Institute di Torino, unico italiano finanziato dal bando internazionale EOCA-European Outdoor Conservation Association.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il nostro progetto – spiega il responsabile dell’iniziativa, Franco Borgogno – ha due obiettivi primari: far conoscere e prevenire l’inquinamento da plastica anche sulle Alpi, che spesso si tende a trascurare perché si pensa che interessi solo il mare, e valorizzare il ruolo dei rifugi alpini che sono snodo importante della sostenibilità e del turismo sostenibile. E’ un germoglio di una cosa che vogliamo estendere sia come area che come numero rifugi”.
Alle iniziative di sensibilizzazione e formazione sul tema si affiancano vere spedizioni sul campo, una quindicina al momento gli eventi di pulizia previsti per un totale di 150-200 chilometri di sentieri ripuliti. In parallelo, in collaborazione con il Politecnico di Torino, verrà effettuato uno studio all’avanguardia sulla presenza di microplastiche nella neve.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccino: intesa Piemonte con medici base, Cirio ‘noi primi’
Somministreranno Astra-Zeneca che non ha problemi conservazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
12:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi definiremo l’accordo per l’inoculazione del vaccino anti-Covid attraverso i medici di medicina generale: saremo la prima Regione d’Italia a chiudere un accordo di questo tipo. Siamo sabaudi e vogliamo essere pronti”.
Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, all’inaugurazione di un nuovo hot spot per tamponi rapidi a Torino. “Abbiamo 3.200 sentinelle della nostra salute con cui dobbiamo costruire una rete di sempre maggiore collaborazione. I medici di medicina territoriale collaboreranno alla campagna somministrando il vaccino Astra-Zeneca, che non presenta problemi di conservazione, non appena disponibile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: nuovi hot spot a Torino, iniziativa medici base
Inaugurati dal governatore Cirio drive-in per tamponi rapidi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
18:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I due nuovi hot spot torinesi per i tamponi rapidi, inaugurati oggi alla presenza del governatore del Piemonte Alberto Cirio e dell’assessore alla Sanità Luigi Icardi, sono il frutto di una iniziativa dei medici di base. Lo ha sottolineato al taglio del nastro la consigliera dell’Ordine dei Medici, Ivana Garione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“I medici di medicina generale – ha spiegato Garione – dopo essere stati coinvolti dalla Regione per l’esecuzione dei tamponi, si sono rivolti alla Fondazione Specchio dei Tempi e all’associazione Cuore e Rianimazione per creare queste strutture. I medici di famiglia non solo prenoteranno i loro pazienti per il tampone sulla piattaforma regionale, ma saranno anche presenti a turno presso l’hot spot per eseguire i tamponi”.
Le due nuove strutture, una nel parcheggio Gtt di fronte a Mirafiori e l’altra presso la piscina Rari Nantes di Parco Sempione, sono dei drive-in. I medici che eseguono il tampone sono ospitati in un camper, di fronte a quale sfilano le auto.
Dopo il tampone è necessario attendere 15 minuti per il risultato, che in caso di positività dovrà essere confermato sottoponendosi al tampone tradizionale, eseguito presso i centri abilitati.
All’inaugurazione sono intervenuti fra gli altri anche il presidente di Specchio dei Tempi Lodovico Passarin d’Entreves, il presidente dell’associazione Cuore e Rianimazione Marcello Segre, e il direttore generale della Città della Salute di Torino Carlo Picco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Danneggiata stele-ricordo poliziotto morto, è seconda volta
Nella notte a Novara vandali in azione, agente ucciso nel 1985
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
19 gennaio 2021
16:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per la seconda volta vandali hanno danneggiato nella notte il cippo commemorativo in ricordo dell’agente di polizia Biagio Franco, medaglia d’oro al Merito civile alla memoria, ucciso il 2 marzo 1985 da malviventi che avevano appena commesso un furto in una pellicceria.
La prima volta, mesi fa, avevano divelto la croce, la scorsa notte hanno strappato la lapide commemorativa.
E proprio questa mattina era in programma l’inaugurazione del nuovo cippo, che si è svolta ugualmente, nonostante il danno arrecato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Meteo: nebbie e minime a -3, pianure imbiancate dalla brina
Sulle campagne anche qualche debole nevicata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
16:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Estese brinate sulle pianure del Piemonte, per la combinazione delle nebbie e delle minime sotto lo zero nella notte. In alcuni casi – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – si sono verificate anche deboli nevicate, effetto della caduta al suolo di particelle di nebbia ghiacciata.

La scorsa notte è stata -3 la media delle temperature minime registrate nelle stazioni meteo di Arpa; -5-5 gradi ad Asti, -5.2 ad Albano Vercellese, -4 a Novara, – 3.3 ad Alessandria, -3.5 nel centro di Torino, La prossima notte la media delle minime in pianura dovrebbe attestarsi a -2, in attesa dell’arrivo di una debole perturbazione che farà risalire di qualche grado le temperature.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Terrorismo: Osapp, istituzioni non ricordano agente ucciso
Sindacato denuncia assenza a commemorazione Giuseppe Lorusso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
16:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Nessun rappresentante delle istituzioni” si è presentato stamani a Torino alla cerimonia in ricordo di Giuseppe Lorusso, agente di custodia ucciso da Prima Linea quarantadue anni fa. Lo denuncia il sindacato di polizia penitenziaria Osapp.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Erano presenti solo i familiari e quattro volontari dell’associazione ‘Nessun uomo è un’isola’.
“Benché si comprendano le difficoltà e i timori legati ai rischi connessi alla pandemia da Covid – afferma Leo Beneduci, segretario generale del sindacato – è assolutamente inaccettabile che alla deposizione di una corona di alloro sulla lapide commemorativa, in assenza di altri, abbia dovuto provvedere la figlia del caduto in servizio e non personale del Corpo di Polizia Penitenziaria proveniente dall’Istituto di pena che è intitolato al nome del padre. Oltre alla rabbia e al dolore per una inaccettabile dimenticanza che a nostro avviso accompagna e fa da cornice alla oramai costante e pubblica denigrazione nei confronti delle attività istituzionali degli appartenenti al Corpo, si fa appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella perché il tributo di sangue pagato negli anni bui del Paese dagli allora agenti di custodia e oggi agenti di polizia penitenziaria non sia così vergognosamente negato”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tenta accoltellare la moglie davanti ai figli, arrestato
Le violenze erano iniziate a maggio, ora l’uomo è in carcere
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
19 gennaio 2021
17:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri di Tortona (Alessandria) hanno arrestato un uomo di 34 anni che ha cercato di accoltellare la moglie. La donna è riuscita a chiamare il 112 poco prima che le rompesse i due telefoni cellulari.

Tutto è avvenuto in casa, di fronte ai due figli minorenni.
La donna, trasportata al pronto soccorso di Novi Ligure per i traumi, ha raccontato che minacce e percosse continuavano dal mese di maggio. L’uomo, di origine marocchina, è accusato di maltrattamenti in famiglia aggravati, lesioni personali aggravate e violenza privata. Ora si trova in carcere ad Alessandria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Demiral nuovo stop, salta la Supercoppa Italiana
Ancora problemi per il difensore turco, già fermo a lungo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
17:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si ferma ancora Demiral, il centrale difensivo turco della Juventus non prenderà parte alla spedizione bianconero a Reggio Emilia, dove domani si disputerà la finale di Supercoppa Italiana contro il Napoli. Gli altri assenti sono Paulo Dybala per infortunio e Alex Sandro, Cuadrado e De Ligt, sempre fermi causa Covid-19.
Il tecnico Pirlo potrà contare soltanto su due attaccanti: Cristiano Ronaldo e Morata, che non avranno alternative in panchina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte; 716 positivi, 3,5% su oltre 20 mila tamponi
Incremento ricoveri: +2 terapia intensiva, +30 altri reparti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
18:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si abbassa ancora in Piemonte il rapporto tra i nuovi casi positivi (716) e i tamponi processati (20319, di cui 12585 antigenici), oggi al 3,5% nei dati riportati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte.
All’opposto si conferma la tendenza all’aumento dei ricoverati: + 2 (rispetto a ieri) in terapia intensiva (il totale è di 168), +30 negli altri reparti (2500).

I morti sono 34 (di cui 4 casi registrati oggi), le persone in isolamento domiciliare 11753. I guariti +1033.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mps: inviato Le Iene a giudizio per servizio su Briamonte
Monteleone, vicenda delicata da affrontare davanti giudice
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
18:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il gup di Torino, Irene Gallesio, ha accolto la richiesta formulata dal pm Livia Locci e disposto il rinvio a giudizio di Antonino Monteleone per il reato di diffamazione aggravata in danno dell’avvocato Michele Briamonte, ex consigliere d’amministrazione di Banca Mps e managing director dello Studio Grande Stevens. Il processo inizierà il 9 novembre prossimo davanti al Tribunale di Torino, Quarta Sezione Penale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I fatti contestati si riferiscono al servizio realizzato da Monteleone e mandato in onda durante la trasmissione Le Iene, in cui si prospettava l’esistenza di legami oscuri tra David Rossi e la banca vaticana Ior. Briamonte, difeso dall’avvocato Nicola Menardo, si è costituito parte civile.
“Penso che la delicatezza della questione che abbiamo affrontato in questo servizio, uno dei tanti sulla vicenda della morte di David Rossi, merita di essere affrontato con serenità davanti al giudice terzo e nel contraddittorio tra le parti”, commenta Monteleone. “Sarà un processo che, al netto delle valutazioni di merito che spetteranno al Tribunale, avrà un impatto non indifferente sul diritto dei giornalisti investigativi a svolgere il proprio lavoro in autonomia – aggiunge -, lontano dal limitarsi a riportare il contenuto di atti prodotti dalla sola autorità giudiziaria, attraverso la ricerca sul campo delle notizie di interesse per il pubblico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Milano apre “Loste café” di Stefano Ferraro
Inaugurazione prevista a fine febbraio, norme permettendo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
19 gennaio 2021
18:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo aver trascorso gli ultimi cinque anni come capo pasticceria del ristorante Noma di Copenhagen, uno dei più rinomati al mondo, il torinese Stefano Ferraro ha deciso di portare a Milano la sua concezione di cibo e visione dell’evoluzione degli ingredienti.
“Vorrei portare a Milano qualcosa di nuovo e allo stesso tempo rispettare la tradizione, con un format contemporaneo, ma accessibile” annuncia lo chef.

Il locale si chiamerà “Loste café” e l’apertura è prevista a fine febbraio in zona Porta Monforte.
Accanto a Ferraro, in questa nuova avventura il sommelier “caffè enthusiast” Lorenzo Cioli. Originario di Borgo a Buggiano (Pistoia), ha lavorato in ristoranti stellati Michelin a Londra e Copenaghen e sviluppato un grande senso di ospitalità e passione per il vino. A Copenhagen ha lavorato con Tim Wandelboe, leggenda del caffè norvegese, che ha acceso l’amore per la ricerca e la preparazione del caffè nei suoi diversi aspetti.
“Loste café” offrirà, sempre nel rispetto delle vigenti norme, la possibilitá di mangiare al tavolo, il take away e il pre-ordine.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alluvione: nuovo ponte Romagnano,a giorni progetto esecutivo
In febbraio potrebbero già partire i lavori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
18:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarà pronta a giorni, a tempo di record, la progettazione esecutiva del nuovo ponte di Romagnano Sesia in sostituzione di quello storico spazzato via dall’alluvione dell’ottobre scorso. E’ quanto è emerso nell’incontro di oggi tra il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi con l’amministratore delegato e direttore generale di Anas Massimo Simonini.

E’ inoltre in dirittura d’arrivo la firma della convenzione per la costruzione. Due elementi che accelerano notevolmente i tempi di avvio dei lavori.
“Siamo molto soddisfatti del ritmo che Anas ha imposto dopo i primi nostri solleciti a pochi giorni dall’alluvione – dicono Cirio e Gabusi -. A ottobre l’alluvione ha stravolto la vita di questo territorio e dopo soli tre mesi si può guardare alla realizzazione di un nuovo collegamento. Se il meteo lo consentirà i lavori potrebbero partire a febbraio. Un record in un Paese che fatica ancora a ricostruire dopo i disastri naturali. Un obiettivo raggiunto grazie alla collaborazione di tutte le parti e la volontà di superare gli ostacoli burocratici per il bene del territorio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anarchici in corteo a Torino, ‘vogliono toglierci tutto’
Protesta dopo lo sgombero di questa mattina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
19 gennaio 2021
19:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un corteo di circa 250 persone, tra anarchici e antagonisti, è partito questa sera dal cortile di Radio Blackout, in via Cecchi a Torino. I manifestanti protestano contro lo sgombero della palazzina occupata di corso Giulio Cesare, dove sembrano ora essere diretti.

“Difendiamoci da chi vuole toglierci tutto”, si legge su un volantino che i manifestanti stanno attaccando ai muri del quartiere Aurora. “Non possiamo più stare fermi e zitti – prosegue il documento – perché ogni giorno i signori che stanno al caldo nelle sale politiche decidono sulle nostre vite come un gioco. Le nostre vite non sono il loro perverso passatempo”.
“Quando la bomba sociale esploderà – si legge in un altro documento – chi è di carta pesta brucerà”.

Piemonte tutte le notizie in tempo reale! TUTTO SULLA REGIONE PIEMONTE! MA PROPRIO TUTTO E SEMPRE IN COSTANTE AGGIORNAMENTO! DA NON PERDERE! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:53 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

ALLE 13:04 DI LUNEDì 18 GENNAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Bassino “emozioni incredibili, vivo momenti più belli”
Piemontese si scioglie in lacrime dopo il bis a Kranjska Gora
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
KRANJSKA GORA
17 gennaio 2021
14:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sto vivendo delle emozioni indescrivibili, non riesco a trattenere le lacrime. E’ come se non capissi cosa mi sta succedendo.
E’ bellissimo vivere emozioni cosi forti, fatico a tenerle a bada”. Così Marta Bassino dopo la doppietta nel gigante. “Sono stati due giorni tosti – ha detto -, oggi nella prima manche ho accusato un po’ la fatica su una pista tra le più difficili mai affrontate in Coppa. Nella seconda ho tirato fuori tutte le energie rimaste. Quando ho visto la luce verde vicino al mio nome e la Shiffrin che perdeva nei miei confronti, l’emozione è scoppiata. Vivo il momento più bello della mia carriera, me la godo”.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vaccino: Salizzoni, hotspot musei e cinema idea interessante
Vicepresidente consiglio, “chiedo a Icardi di approfondirla”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 gennaio 2021
15:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musei, teatri e cinema, da tempo vuoti per i divieti anti-Covid, possono accogliere hot spot per la vaccinazione contro il virus, secondo il vicepresidente del consiglio regionale del Piemonte Mauro Salizzoni. “Chiederò all’assessore Icardi – dice – di approfondire la questione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’idea di destinare alcuni spazi del Castello di Rivoli a sede per la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 mi sembra estremamente interessante e mi auguro che, partendo da questo progetto pilota che interessa il nostro Museo d’Arte Contemporanea, si possa valutare un coinvolgimento dei luoghi della cultura in questa complessa campagna vaccinale”.
“Qualche settimana fa – prosegue Salizzoni – Ilaria Capua aveva lanciato l’idea del ‘CineVax’, ovvero trasformare cinema e teatri oggi desolatamente vuoti in hotspot vaccinali. Musei, cinema e teatri sono luoghi idonei sotto il profilo logistico e organizzativo, con tutte le caratteristiche necessarie per assicurare una gestione ordinata delle procedure vaccinali (ci sono entrate e uscite, servizi, vie di fuga, spazi tali da garantire il distanziamento al coperto in un luogo riscaldato, ecc.). E soprattutto si realizzerebbe un virtuoso incontro tra la sanità e il mondo della cultura e dell’intrattenimento, ovviamente prevedendo adeguate risorse a favore di uno dei settori oggi maggiormente in sofferenza. Porterò la proposta quanto prima in IV Commissione, chiedendo all’assessore Luigi Icardi di valutarla ed approfondirla”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carmagnola, corteo agricoltori per No a deposito nucleare
Ruffino (FI),”perseverò nella battaglia condotta in Parlamento”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 gennaio 2021
16:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Corteo di trattori, questa mattina, a Carmagnola (Torino), tra i campi che potrebbero ospitare il deposito nazionale di scorie nucleari. I terreni rientrano infatti tra i siti indicati da Sogin, dopo il benestare dei ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Carmagnola e le sue splendide campagne, ricche di colture tipiche e di alta specializzazione, – commenta Daniela Ruffino, deputata d Forza Italia – han rinnovato il suo No. Presenti decine di amministratori, sindaci e soprattutto imprenditori agricoli e lavoratori, il carmagnolese ha ribadito con forza le ragioni per salvaguardare tutta l’area dalla costruzione di un sito che avrebbe un impatto devastante in termini ambientali, ma anche economici e sociali. Gli agricoltori – prosegue Daniela Ruffino – mi hanno rinnovato l’appello a perseverare nella battaglia che ho condotto in Parlamento, con il risultato di ottenere una proroga dei termini per la valutazione del progetto da parte di sindaci e amministratori. Questo è solo il primo passo di una strada ancora lunga, ma la compattezza mostrata stamane dalle persone confluite per la manifestazione ordinata e colorata è il miglior viatico per condurre in porto la salvaguardia del nostro territorio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Inoculato 86,4% vaccini, per 646 richiamo
Domenica utilizzate 2730 dosi, totale quasi a 107 mila
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 gennaio 2021
20:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con le 2.730 dosi inoculate oggi, sale all’86,4%, in rapporto alle prime forniture, la quota dei vaccini utilizzati in Piemonte. A 646, tra operatori sanitari, ospiti e personale delle rsa, è stata la seconda dose, di richiamo.

Dall’inizio della campagna vaccinale sono finora state inoculate 106.918 sul totale di 123.760 finora consegnate al Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paratici, mercato? Aspettiamo, rosa è competitiva
Conte ha fatto la storia della Juve, gli vogliamo bene
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
17 gennaio 2021
20:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Aspettiamo e ci guardiamo in giro, questo è un mercato fatto di opportunità. Non crediamo di avere particolari necessità, poi se capiterà l’occasione la coglieremo come abbiamo sempre fatto, ma in questo momento non abbiamo fretta, abbiamo una rosa competitiva”.
Lo ha detto Fabio Paratici, ds della Juventus, intervenuto a Sky prima della gara contro l’Inter. “Conte? Intanto è un grande allenatore, ha fatto la storia della Juve, prima da calciatore e poi da allenatore.
Io posso personalmente non posso che ringraziarlo, gli vogliamo bene come allenatore, come persona, perchè è stato con noi tre anni, sono stati tre anni fantastici – ha proseguito -. Adesso è l’allenatore dell’Inter, quindi per forza di cose noi cerchiamo di fare il meglio e lui cercherà di fare il meglio per l’Inter”, ha concluso Paratici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo, peggior gara da quando sono alla Juventus
È un brutto ko, non potevamo fare partita peggiore di questa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
17 gennaio 2021
23:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ una brutta sconfitta, non potevamo fare una partita peggiore di questa. È la partita peggiore da quando sono alla Juve, sono arrabbiato perché in queste partite devi riuscire a mettere la foga agonistica, dopo viene la qualità”.
Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo commenta così, a Sky, il ko contro l’Inter. “Abbiamo sbagliato atteggiamento sin dall’inizio, senza avere cattiveria e determinazione nel vincere i duelli. Ci siamo abbassati troppo e siamo stati timorosi. Abbiamo pensato solo a difenderci. Ora pensiamo alla prossima, perché mercoledì giocheremo una finale” QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUL MATCH E SUI BIANCONERI   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Conte, serviva partita perfetta e l’abbiamo fatta
Ho visto Inter credibile ed è la più grande soddisfazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
17 gennaio 2021
23:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Per vincere contro una squadra come la Juve devi sfiorare la perfezione. Stasera abbiamo fatto un’ottima partita, bravi i ragazzi a mettere in campo quello che avevamo preparato”.
Il tecnico dell’Inter Antonio Conte commenta così, a Sky, la vittoria contro la Juventus. “Sono contento per loro perché queste sono partite che ti danno autostima e che ti fanno capire che la strada è giusta, una strada che sta dando frutti importanti. Ho visto un’Inter credibile, ed è la più grande soddisfazione dopo un anno e mezzo di lavoro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chiellini, Inter voleva vincere più di noi
‘Noi mai entrati in partita, adesso dobbiamo ripartire’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
17 gennaio 2021
23:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non siamo mai entrati in partita, non siamo mai riusciti a vincere un duello. Poi si parla di numeri e tattiche, ma se vinci i duelli sei sempre avvantaggiato.
Abbiamo trovato squadra che voleva vincere più di noi”.
Lo ha detto il difensore della Juventus Giorgio Chiellini, intervistato da Sky dopo il ko con l’Inter. “La partita di oggi e contro la Fiorentina sono state le peggiori – ha detto ancora Chiellini -. Abbiamo fatto tanti errori tecnici e concesso tante ripartenze, ma non c’è un solo colpevole. Per fortuna giochiamo tra tre giorni, bisogna ora pensare al Napoli perché ci giochiamo il primo trofeo dell’anno e vogliamo vincere”.
Quindi l’imperativo, per Chiellini, è che “dobbiamo ripartire, è stato un colpo importante ma non ci deve mettere ko, consapevoli delle difficoltà che incontreremo. I cicli a volte finiscono, stiamo cercando di farlo continuare per arrivare al decimo scudetto ma non è facile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis debutta in Borsa; Elkann, traguardo storico
Titolo a 12,76 in avvio, sale del 2,78%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
09:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis debutta in Borsa a 12,76 euro. Il titolo balza subito a +2,78% (12,92 euro).Il gruppo, nato dalla fusione di Fca e Psa, fa il suo esordio a Milano e Parigi mentre domani sarà la volta di Wall Street.
“Siamo molto orgogliosi di essere qui oggi per il primo giorno di quotazione di Stellantis, una nuova società, un nuovo inizio, un vero traguardo storico per tutti noi che lavoriamo per Stellantis”.
Così il presidente del gruppo automobilistico nato dalla fusione tra Fca e Psa, John Elkann, ha salutato in un video messaggio il debutto in Borsa del gruppo. “Stellantis – aggiunge – rappresenta un’opportunità straordinaria in questa era di sfide e tuttavia molto emozionante, di profondo cambiamento per la nostra industria. La sua velocita, la sua intensità e la sua energia è equivalente a quanto accadde alle sue origini, alla fine del diciannovesimo secolo”.   ECONOMIA

PIPEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Gare truccate nelle Asl piemontesi, nuova misura cautelare
Obbligo firma per rappresentante società farmaceutica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
09:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuova misura cautelare nell’ambito dell’operazione ‘Molosso’, che nei mesi scorsi ha fatto emergere episodi di corruzione e frode nelle forniture delle Asl piemontesi. La guardia di finanza ha notificato l’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia nei confronti del legale rappresentante della società aggiudicatrice della fornitura di un costoso prodotto farmaceutico alla Città della Salute e della Scienza di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso delle indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Enrica Gabetta e dirette dal pm Giovanni Caspani della Procura di Torino, sono emersi nei confronti dell’uomo ulteriori gravi indizi di colpevolezza. Avrebbe corrotto con la consegna di somme di denaro un dipendente della Città della Salute e della Scienza di Torino che falsificava le richieste d’ordine del farmaco, un sostituto osseo.
Il nuovo provvedimento cautelare, emesso dal GIP presso il Tribunale di Torino, scaturisce dalle ulteriori risultanze delle indagini che, lo scorso mese di novembre, aveva portato la guardia di finanza ad eseguire quindici ordinanze di misura cautelare nei confronti di pubblici dipendenti, commissari di gara ed agenti e rappresentanti di alcune imprese accusati, a vario titolo, di corruzione, turbativa d’asta e frode nelle pubbliche forniture.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Amazon:nuovi centri distribuzione in Italia,investiti 230mln
A Novara e Modena, creeranno 1.100 posti di lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
18 gennaio 2021
09:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Amazon continua a espandere la sua rete logistica in Italia per far fronte alla domanda crescente di ordini da parte dei clienti. Nell’autunno di quest’anno apriranno due nuove sedi: il centro di distribuzione di Novara e il centro di smistamento di Spilamberto (Modena).

L’azienda ha previsto un investimento di 230 milioni di euro e 1.100 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni. Le strutture avranno un impatto sostenibile e saranno alimentate attraverso pannelli solari. Il centro di distribuzione di Agognate, frazione del comune di Novara, prevede l’impiego di 900 persone. Sarà dotato dell’avanzata tecnologia Amazon Robotics per supportare il lavoro svolto dagli operatori di magazzino.   TECNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Stellantis: bandiera con il nuovo nome sventola a Mirafiori
Issata al posto della bandiera di Fca accanto a quella italiana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La bandiera di Stellantis sventola a Mirafiori, davanti alla porta 5, la palazzina di corso Agnelli a Torino. È stata issata al posto della bandiera di Fca accanto a quella italiana.

Il nome Stellantis compare anche sotto quello dei brand del Gruppo e sulle colonne dell’edificio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: anche in Piemonte superiori di nuovo in classe
Felicità e preoccupazione tra studenti Gioberti, c’è la verifica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
18 gennaio 2021
09:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eleonora, Alessia e Giulia infreddolite, chiuse dentro i loro cappotti e le loro giacche tecniche, aspettano di entrare a scuola. Eccole li, in via Sant’Ottavio a Torino, davanti al loro liceo, lo storico ‘Gioberti’, dove frequentano il secondo anno nella sezione linguistica.
Fanno parte di quel 50% che in Piemonte torna alle lezioni in presenza.
“Siamo contente e preoccupate – dicono ridendo – perché oggi abbiamo verifica di tedesco”. Le tre studentesse sono del secondo gruppo che entrerà in classe alle 9; il primo è arrivato alle 8. “In presenza si segue di più – afferma Giulia – Penso che la soluzione di smezzare l’entrata e l’uscita sia ottima”.
Giulia per venire al Gioberti ha preso l’autobus: “Non c’erano assembramenti – racconta – anzi eravamo tutti seduti”. È arrivato il momento di entrare, superare la misurazione della temperatura ed essere nuovamente tutti in aula e non più dentro uno schermo. “Già dalla prossima settimana restiamo a casa per sette giorni – rivela Alessia – ci saranno in turni”. Ma intanto si godono questo ritorno, fatto di risate e veloci abbracci, sperando che la verifica vada bene.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Causio, centrocampo Juventus non ha un’identità
Pirlo “paga l’inesperienza, i giocatori devono aiutarlo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
10:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Conte ha indovinato tutto, la Juventus nulla. La partita loro l’hanno vinta tatticamente sulla fascia sinistra con Hakimi e Barella, da quella parte l’Inter ha affondato sempre”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ un’ammissione di superiorità con poche attenuanti (“con Cuadrado, Dybala, Alex Sandro e DeLigt in campo qualcosa sarebbe cambiato”) quella di Franco Causio, commentando a ‘Radio anch’io sport’ il ko bianconero.
Secondo il grande ex, il tecnico Andrea Pirlo “sta pagando l’inesperienza”. Da questa dipenderebbero certe scelte che Causio non condivide. “E’ mancato soprattutto il centrocampo, la spina dorsale del gioco, quello che fa l’identità di una squadra. Fino ad ora quel settore della Juve non ha funzionato, perché non ha una identità, cambia tutte le settimane”.
Unica scusante l’assenza contro l’Inter “di diversi giocatori importanti. Sono mancati gli esterni. Con Cuadrado, Dybala, Alex Sandro e DeLigt qualcosa sarebbe cambiato”. E comunque, aggiunge Causio, “credo che alla Juventus stia finendo un ciclo”. Quanto a Cristiano Ronaldo, “deve essere messo in condizione di concludere, la squadra deve lavorare per lui, non viceversa”. La Juve può ancora puntare allo scudetto? “Sì, se ritrova l’entusiasmo. E non dimetichiamo che deve recuperare una partita”.
Qualcuno comincia a dubitare che Pirlo sia allenatore da Juventus. “Se la scocietà l’ha scelto significa che ha fiducia in lui, ora paga lo scotto dell’inesperienza – è il parere di Causio – Però i giocatori lo devono aiutare e lui deve fare scelte precise a centrocampo. Non è zona per Rabiot e Ramsey”.
Infine un plauso ad Antonio Conte, “uno che ottiene il massimo dai giocatori che ha. Come rosa l’Inter è una delle squadre più forti. Anzi, senza la Coppa, è la favorita del campionato”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scoppio Quargnento: direttore Il Piccolo rimette il mandato
Dopo minacce morte. Usb, vogliamo scuse non dimissioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
18 gennaio 2021
10:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fa ancora discutere ad Alessandria l’editoriale del direttore del bisettimanale locale Il Piccolo, Alberto Marello, sulle tracce di stupefacente rilevate dall’autopsia nei tre vigili del fuoco morti nell’esplosione della cascina di Quargnento. Marello ha rimesso il suo mandato nelle mani dell’editore, denunciando “gesti intimidatori” e “minacce di morte” nei suoi e nei confronti della collega Monica Gasparini.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non abbiamo mai chiesto le sue dimissioni, ma le sue scuse, che non sono arrivate”, commenta l’Usb dei vigili del fuoco che aveva espresso sdegno per l’editoriale. “Condanniamo ogni forma di intimidazione o minaccia; premesso questo, non accettiamo che lei dopo aver ‘tolto il mantello agli eroi’ ora assurge al ruolo di vittima – si legge in una nota del sindacato -. Le vittime sono Matteo, Marco e Antonino. La sua arrogante lettera ci vuole indicare il pensiero di una fantomatica maggioranza silenziosa, continuando nella pericolosa operazione mediatica di dividere la comunità alessandrina. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico, quando si scava nel fango ci si infanga”.
Sono numerosi gli alessandrini che ieri hanno portato fiori davanti alla caserma dei vigili del fuoco in solidarietà alle tre vittime.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Milan: iniziate visite mediche di Mandzukic
Attaccante arrivato nella serata di ieri a Milano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
10:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mario Mandzukic ha iniziato le visite mediche con il Milan. Il croato, che è atterrato ieri in serata a Milano, si è recato questa mattina alla clinica La Madonnina.
Una volta terminati i test fisici e ricevuta l’idoneità sportiva, l’attaccante nei prossimi giorni firmerà il contratto con il club rossonero.

Juventus tutte le notizie in tempo reale, sempre aggiornate!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 13 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:20 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

ALLE 12:08 DI LUNEDì 18 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GALLERY | INTER-JUVENTUS WOMEN
17 gennaio 2021

Le immagini del 3-0 delle Juventus Women nel Derby d’Italia

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

UNDER 23 | PARI TRA JUVE E PIACENZA
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una gara vibrante quella andata in scena allo Stadio Comunale “Giuseppe Moccagatta” di Alessandria tra Juventus Under 23 e Piacenza. Il match è terminato con un pareggio per 1-1, ma sono i bianconeri a uscire con più di un rammarico da questa partita. La squadra di Mister Zauli, infatti, ha giocato una gara intensa, su buoni ritmi e ci sono voluti tre legni per impedirle di chiudere il girone di andata con una vittoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo un primo tempo terminato a reti inviolate, ma con due pali colpiti dalla Juve, la ripresa ha visto il Piacenza passare subito in vantaggio, prima di essere ripreso dalla rete di Mosti. Nell’ultima parte di gara la traversa di Barbieri e la grande parata a pochi secondi dal fischio finale di Libertazzi non hanno permesso ai bianconeri di uscire dal campo con altri tre punti dopo quelli ottenuti nell’importante trasferta della scorsa settimana contro la Carrarese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questa è stata una domenica di prime volte in casa Juve: prima gara tra i professionisti per Senko, chiamato a difendere la porta dei padroni di casa, ed esordio in maglia bianconera per i due nuovi innesti, De Marino (dal primo minuto) e Dabo.
Con questo pareggio i ragazzi di Mister Zauli salgono a quota 29 punti e momentaneamente al sesto posto in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
0-0, MA DUE PALI PER I BIANCONERI
La prima frazione parte subito su buoni ritmi. Le due squadre si affrontano a viso aperto e dopo poco più di dieci minuti di gioco la Juve ha l’opportunità per passare in vantaggio: Andrea Brighenti ci prova con una conclusione rasoterra da fuori area, ma il suo tentativo, potente e preciso, si stampa sul palo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Piacenza, scosso da questa nitida occasione per i bianconeri, reagisce con Galazzi che si mette in proprio e prova a impensierire da fuori area Senko che, però, risponde presente con un ottimo intervento. Le due compagini continuano a cercare il vantaggio, ma i veri pericoli li crea soltanto la formazione bianconera. Al minuto 23, una sponda intelligente di Troiano pesca Mosti ben posizionato in area: l’ex Monza si fionda sul pallone, ma trova l’opposizione di Libertazzi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sei giri di orologio dopo la Juve ci prova ancora. È sempre Troiano a fornire un assist dentro l’area piacentina, questa volta per Brighenti che ancora una volta si avvicina al vantaggio, ma non a sufficienza. L’ultima nitida occasione da gol della prima parte di gara è costruita ancora una volta dalla squadra di Mister Zauli, sempre con Troiano protagonista. Il numero 4 scambia bene con Correia e offre un pallone di ritorno splendido al portoghese che prova a sorprendere Libertazzi sul primo palo, ma si vede negare la gioia del gol dal palo esterno. Questa è l’ultima emozione della prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1-1 E ANCORA UN LEGNO PER LA JUVE
La ripresa parte, invece, con il vantaggio a sorpresa degli ospiti. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il Piacenza colpisce prima il palo e poi trova la rete con De Respinis, 0-1. La Juve, però, reagisce subito e al 62’ si trova a un passo dal pareggio: verticalizzazione precisa di Brighenti per Correia che entra in area di rigore, ma a tu per tu con l’estremo difensore avversario non riesce a batterlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un minuto dopo la Juve trova il pari con Nicola Mosti. Funziona e bene il trio composto da Correia, Brighenti e dallo stesso Mosti. Il portoghese serve in profondità l’attaccante classe ’87 che trova in mezzo all’area con un cross basso molto preciso proprio il numero 29 che non deve fare altro che spingere in rete il gol dell’1-1. Al minuto 78 i bianconeri vanno vicinissimi al vantaggio, ma colpiscono ancora un legno, il terzo della loro partita. La Juve continua a spingere sull’acceleratore, alla ricerca del gol del sorpasso, provandoci fino alla fine.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ultima clamorosa occasione, infatti, arriva in pieno recupero, al 94′. Ci pensa ancora una volta l’estremo difensore piacentino a chiudere lo specchio della porta togliendo dall’incrocio dei pali il pallone deviato fortuitamente proprio da un difensore biancorosso sull’ultimo tentativo d’attacco dell’incontro da parte dei padroni di casa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE PAROLE DI ZAULI
«Oggi purtroppo non è arrivata una vittoria, ma abbiamo provato a vincere questa gara fino alla fine. Sono soddisfatto nel complesso della prova dei miei ragazzi, nonostante qualche pallone di troppo concesso ai nostri avversari. Questa è la mentalità giusta, quella che dobbiamo avere in ogni singola partita. Sono felice anche per la determinazione messa in campo dai ragazzi che fino a pochissimi giorni fa si allenavano con la Prima Squadra e oggi sono scesi in campo con noi. Lo stesso impatto dei nuovi innesti è stato positivo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 19a giornata
Stadio “Giuseppe Moccagatta” – Alessandria
Juventus – Piacenza 1-1Marcatori: 3’ st De Respinis (P), 17’ st Mosti (J)
Juventus: Senko, Rosa (23’ st Barbieri), Troiano, Peeters, Brighenti, Alcibiade (cap.), Capellini, Correia, De Marino, Mosti (26’ st Dabo), Wesley (38’ st Leone). A disposizione: Nocchi, Raina, Coccolo, Gozzi, Tongya, Cerri, Verduci. Allenatore: Lamberto Zauli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Piacenza: Libertazzi, Martimbianco, Pedone (45’ st Scorza), Palma, Battistini (cap.), Corbari, Babbi (12’ st Maio), Galazzi (23’ st D’Iglio), Visconti, Simonetti, De Respinis. A disposizione: Stucchi, Renolfi, Miceli, Bruzzone, Maritato, Daniello, Saputo, Lamesta, Cannistrà. Allenatore: Vincenzo Manzo.
Arbitro: Tommaso Zamagni di Cesena (Assistenti: Lorenzo Giuggioli di Grosseto e Domenico Castro di Livorno; Quarto Ufficiale: Kevin Bonacina di Bergamo).
Ammoniti: 39’ pt Palma (P), 19’ st Rosa (J), 37’ st Brighenti (J).
Prossimo impegno:
Pro Sesto – Juventus
Domenica 24 gennaio, ore 17.30
Stadio “Ernesto Breda”, Sesto San Giovanni (MI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PHOTOSTORY | JUVE UNDER 23 – PIACENZA
17 gennaio 2021

Le immagini del match tra bianconeri e piacentini del 17 gennaio al Moccagatta di Alessandria

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS WOMEN, TRIS ALL’INTER
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il primo Inter-Juventus della giornata è bianconero. Le Juventus Women sconfiggono 3-0 l’Inter in trasferta e trovano l’undicesima vittoria in altrettante gare di campionato, chiudendo il girone d’andata a punteggio pieno davanti a tutte. Dopo un primo tempo condotto dalle bianconere, ma chiuso sullo 0-0, nella ripresa Girelli, Galli e Pedersen abbattono le nerazzurre e confezionano i tre punti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PARTITA VIDEO:

SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI INTER-JUVENTUS 2-0 17 GENNAIO 2021

Quarta gara del 2021 per le Juventus Women che, dopo la Supercoppa Italiana e il passaggio del turno in Coppa Italia, riprendono la corsa in Serie A. Lo fanno contro l’Inter, nel primo Derby d’Italia di giornata. La gara segue il copione atteso: le bianconere fanno la partita, l’Inter aspetta e prova a ripartire, provando ad approfittare di ogni errore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La prima occasione del match è firmata Lina Hurtig, il cui sinistro finisce alto sopra la traversa, poi è Barbara Bonansea a tentare di scuotere un primo tempo avaro di grandi emozioni. La numero 11 bianconera, ci prova a più riprese, con l’occasione migliore al 22′, quando il suo colpo di testa, su cross di Girelli, non trova lo specchio. Nel complesso la difesa nerazzurra chiude bene tutti gli spazi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per sbloccare la gara serve un’altra Juve e infatti nel secondo tempo le bianconere scendono in campo con più cattiveria e fanno valere la loro superiorità. Al 53′ Bonansea sterza in area e guadagna il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Cristiana Girelli, che non sbaglia mai e porta in vantaggio la Juve.
Sbloccare la gara dà nuove energie alla Juve, che chiude l’Inter nella sua area di rigore e dà l’impressione di poter trovare il raddoppio da un momento all’altro. Il momento arriva al 68′, quando Aurora Galli prende la mira e sfodera una conclusione perfetta che bacia il palo e finisce alle spalle di Marchitelli. 2-0 e ritorno al gol per la numero 4.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’Inter reagisce solo con Tarenzi, sempre chiusa benissimo da Laura Giuliani e nel finale la Juve cala il tris con Sofie Junge Pedersen. Splendida la finta della danese, che manda a vuoto tutta la difesa nerazzurra e calcia con il sinistro: Auvinen tocca e manda fuori causa Marchitelli. Nel finale Pedersen sfiora anche la doppietta personale, ma il suo colpo di testa si stampa sul palo.
Finisce 3-0, ennesima prova di forza e bianconere campionesse d’inverno in solitaria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I COMMENT POST-GARA
«Abbiamo avuto nel primo tempo difficoltà a concludere le azioni offensive – l’analisi di coach Guarino -. Ci è mancata cattiveria sotto porta sia nelle scelte che nel chiudere le azioni. Poi è venuta fuori la qualità e siamo riuscite a sbloccarla nel migliore dei modi. Non penso fossimo stanche, avere partite in più sulle gambe ti permette di avere anche più ritmo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Abbiamo giocato bene, potevamo chiuderla prima nel primo tempo, la coach tra il primo e il secondo tempo ci ha detto che dovevamo segnare e sono contenta che ci siamo riuscite – il commento di Aurora Galli -. Si può sempre lavorare sugli errori, ne abbiamo commessi troppi oggi e dobbiamo concentrarci di più per sbagliare meno».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Inter-Juventus Women 0-3
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Andata.
“Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti” – Via Sbarbero 5/7 – Milano (MI)
Marcatori: 9’ st Girelli Rig. (J), 23’ st Galli (J), 41’ st Pedersen (J)
Inter: Marchitelli, Bartonova (32’ st Brustia), Marinelli, Merlo, Souza, Pandini, Alborghetti (Cap), Simonetti (39’ st Rincon), Auvinen, Tarenzi, Mauro (1’ st Moller). A disposizione: Aprile, Baresi, Debever, Catelli, Pavan, Vergani. Allenatore: Attilio Sorbi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Giuliani, Hyyrynen (44’ st Lundorf), Gama (Cap), Galli, Girelli (28’ st Staskova), Bonansea, Boattin, Pedersen, Hurtig (35’ st Zamanian), Caruso (1’ st Cernoia), Sembrant. A disposizione: Bacic, Rosucci, Souza Alves, Giordano, Berti. Allenatrice: Rita Guarino
Arbitro: Luca Zufferli di Udine (Assistenti: Giorgio Rinaldi di Roma, Claudio Barone di Roma).
Ammonite: 21’ st Auvinen (I)
Prossimo impegno:
Juventus – Hellas Verona
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 1° Giornata Girone di Ritorno.
Domenica 24 gennaio ore 14:30
Campo “Ale&Ricky” – Via Stupinigi, 182 – Vinovo (TO).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
VIDAL E BARELLA, ALL’INTER LA SFIDA DI SAN SIRO
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Derby d’Italia va all’Inter che con una rete per tempo, dell’ex Vidal e di Barella, supera una Juve poco brillante e mai realmente pericolosa se non negli ultimissimi minuti di gara con Chiesa. I bianconeri non riescono a cambiare ritmo e velocità della manovra e così gli avversari possono chiudersi con ordine e amministrare il vantaggio.

VIDEO HIGHLIGHTS INTER-JUVENTUS 2-0 domenica 17 GENNAIO 2021

SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI INTER-JUVENTUS 2-0 DOMENICA 17 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

VIDAL, GOL DELL’EX
L’inizio di gara è all’insegna della prudenza, con entrambe le squadre che cercano di sfondare attraverso un palleggio paziente. La partita si accende dopo una decina di minuti, quando Ronaldo segna su assist di Chiesa, ma il gol viene annullato per il fuorigioco dell’esterno, e quando passa l’Inter con Vidal, che prende il tempo a Danilo e infila di testa il cross di Barella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’INTER INSISTE
L’Inter è rinvigorita dal vantaggio e il cileno è ancora pericoloso, ma sbaglia la mira arrivando in corsa sul traversone basso di Lautaro Martinez. Ci provano anche Brozovic e Lukaku dal limite: sulla conclusione del croato Szczesny blocca, su quella del belga respinge in tuffo e Lautaro, spara alto con la porta sguarnita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Lukaku è difficile da fermare quando accelera, e quando Chiellini, saltato in un primo momento riesce a recuperare, il pallone arriva a Lautaro che può calciare da ottima posizione e incrocia troppo il destro. Ronaldo prova a dare la scossa ai suoi con due conclusioni dalla distanza, una a lato, l’altra tra le braccia di Handanovic, ma è ancora l’Inter a farsi pericolosa con la discesa di Barella e l’assist a centro area per Lukaku, che colpisce di prima intenzione e trova Szczesny piazzato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RADDOPPIA BARELLA
Servono un ritmo e un atteggiamento diversi nella ripresa, ma non c’è quasi il tempo di metterli in campo che l’Inter raddoppia. Bastoni inventa un lancio millimetrico per lo scatto di Barella che si infila nella difesa bianconera e arrivato a tu per tu con Szczesny infila il pallone sotto l’incrocio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TANTO POSSESSO, POCHE OCCASIONI
Pirlo cambia tre uomini in un colpo, inserendo Bernardeschi, McKennie e Kulusevski al posto di Frabotta, Rabiot e Ramsey. La manovra bianconera però non trova continuità, mentre l’Inter si chiude bene e può sfruttare il contropiede con Lautaro che, dopo una sgroppata sulla sinistra, non è preciso al momento di concludere. La Juve tiene palla nella tre quarti campo nerazzurra, ma non riesce a trovare uno sfogo al prolungato possesso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La prima bella combinazione arriva al 42′ e porta Chiesa a concludere da centro area, ma Handanovic si distende e respinge, vanificando le speranze di poter provare a riaprire la gara negli ultimi minuti. Vince l’Inter, meritatamente e la Juve non può certo recriminare, semmai trovare una prestazione diversa mercoledì contro il Napoli, quando si giocherà per la Supercoppa, primo trofeo stagionale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
INTER-JUVENTUS 2-0
RETI: Vidal 13′ pt, Barella 7′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
INTER
Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal (32′ st Gagliardini), Young (27′ st Darmian); Lukaku, Martinez (41′ st Sanchez)
A disposizione: Radu, Padelli, Ranocchia, Kolarov, Sensi, Eriksen, Perisic, Pinamonti
Allenatore: Conte
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Frabotta (13′ st Bernardeschi); Chiesa, Bentancur, Rabiot (13′ st McKennie), Ramsey (13′ st Kulusevski); Morata, Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Garofani, Di Pardo, Demiral, Dragusin, Arthur,
Ranocchia, Fagioli
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARBITRO: Doveri
ASSISTENTI: Carbone, Peretti
QUARTO UFFICIALE: Maresca
VAR: Calvarese, Alassio
AMMONITI: 36′ pt Bonucci, 15′ st Young, 17′ st Morata, 22′ st Barella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI INTER-JUVENTUS 2-0 DOMENICA 17 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO INTER-JUVE
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Al termine della sfida di San Siro vinta 2-0 dall’Inter sono mister Pirlo e Giorgio Chiellini a prendere la parola.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Queste le loro dichiarazioni.
ANDREA PIRLO
«Abbiamo sbagliato atteggiamento fin dall’inizio e in queste partite se non si hanno rabbia e determinazione diventa tutto difficile. Ci siamo abbassati ed eravamo timorosi del gioco d’attacco dell’Inter: pensavamo solo alla fase difensiva senza neanche essere aggressivi e invece in queste partite la foga agonistica dev’essere alla pari degli avversari. In un percorso lungo capitano questi passi falsi ed è un peccato perché venivamo da una serie positiva, ma non può capitare a una squadra come la Juve di avere questo atteggiamento. Avevamo preparato la gara stando attenti ai loro cambi di gioco e agli inserimenti delle mezze ali e abbiamo preso gol proprio in quel modo, ma se la squadra non ha fatto quanto provato la responsabilità è mia. Non potevamo fare una partita peggiore di questa, ma ora dobbiamo subito rialzare la testa perché mercoledì c’è una finale».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIORGIO CHIELLINI
«Non siamo mai entrati in partita, non siamo riusciti a contrastarli e non abbiamo mai vinto un duello. Tra tre giorni abbiamo una finale, dobbiamo ripartire e questo colpo non deve metterci ko. Abbiamo tutto il tempo per dire la nostra, consapevoli delle difficoltà che abbiamo incontrato e incontreremo. All’interno delle gare ci sono i momenti in cui bisogna essere umili e accettare che gli altri tengano la palla, oggi siamo stati poco bravi anche quando avevamo la palla noi, concedendo tante ripartenze a causa di errori tecnici e abbiamo sbagliato anche la fase di non possesso. Ovviamente è facile dirlo dopo, abbiamo provato a reagire in partita, ma non ci siamo riusciti. Per fortuna giochiamo tra tre giorni e volenti o nolenti bisogna resettare e pensare alla prossima partita perché ci giochiamo il primo trofeo dell’anno e ci teniamo in modo particolare».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PHOTO OF THE GAME | LE STATISTICHE DI INTER-JUVE
18 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una serata storta, quella di ieri per i bianconeri a San Siro.
Era dal settembre 2016 che l’Inter non batteva la Juventus in un match di Serie A (2-1 in quel caso).
Era da aprile 2010 che l’Inter non batteva la Juventus in Serie A senza subire alcun gol (2-0 con i gol di Maicon ed Eto’o).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’Inter ha ottenuto sei successi casalinghi consecutivi in Serie A per la prima volta da dicembre 2018 (sette in quel caso), quindi per la prima volta con Conte in panchina.
Era dal 2010/11 che la Juventus non collezionava meno di 10 vittorie nelle prime 17 giornate di campionato (8 in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri hanno subito almeno un gol in 13 delle ultime 14 trasferte di campionato (fa eccezione solo la gara di Parma).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BLACK & WHITE STORIES: LA SUPERCOPPA A GENNAIO
18 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A unificare la prima e l’ultima Supercoppa italiana vinta dalla Juventus c’è il calendario. In entrambi i casi la finale si è giocata nel mese di gennaio e la Signora ha fatto suo il trofeo con il risultato di 1-0 nel 1996 e nel 2019.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SUCCESSO NELLA NEBBIA
La Juventus conquista la sua prima Supercoppa solo all’ottava edizione. Il trofeo nasce nel 1988, in anni nei quali i bianconeri non vincono i campionati e si aggiudicano il diritto alla finale solo una volta, in virtù del successo in Coppa Italia nel 1990. Nel 1996 parte una rincorsa che vedrà la Juventus recuperare le posizioni sulla concorrenza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Lo fa nell’ennesima puntata della serie Juventus contro Parma, andata in scena in tutte le competizioni l’anno prima: Serie A, Coppa Italia e Coppa Uefa. Si gioca il 17 gennaio e il Delle Alpi è avvolto dalla nebbia. La rete che decide l’incontro è opera del capitano Gianluca Vialli ed arriva poco dopo la mezzora.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 IN ARABIA SAUDITA
La Supercoppa si internazionalizza, diventa un evento globale e – quasi come conseguenza logica – non può che avere il fuoriclasse più noto al mondo nella parte del protagonista. Il 16 gennaio 2019 la finale tra Juventus e Milan si disputa a Jedda, in Arabia Saudita. Anche in questo caso basta un gol per aggiudicarsi l’intera posta. A segnarlo al sedicesimo della ripresa è Cristiano Ronaldo, con una deviazione di testa su assist di Miralem Pjanic. Per il 7 portoghese è il primo titolo vinto da bianconero, un motivo in più per sentire la vittoria particolarmente gradita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SFIDA DEI PORTIERI
Quando si vince di misura, mantenendo la porta imbattuta, è molto probabile che anche i portieri abbiano fatto la differenza. Ed è esattamente ciò che succede in Juventus-Milan: mentre Donnarumma si fa sorprendere dal colpo di testa di Cristiano Ronaldo, Szczesny è attento in ogni situazione, soprattutto su una conclusione di Calhanoglu quando ancora il risultato è di 0-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
OTTO VOLTE
Il primo Gianluca Vialli, l’ultimo Giorgio Chiellini: i capitani che hanno alzato la Supercoppa rappresentano due pezzi fondamentali dell’anima bianconera (e di trofei, anche più importanti, ne hanno alzati altri…). Con 8 successi, la Juventus è la squadra che detiene il maggior numero di Supercoppe e proprio la sfida di Jedda contro il Milan ha determinato il prevalere sul maggiore concorrente, fermatosi a quota 7.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TALKING POINTS | INTER – JUVENTUS WOMEN
18 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha vinto tutte le partite del girone di andata in Serie A per la seconda volta nella sua storia (come nella stagione di debutto, nel 2017/18).
Tredicesimo successo consecutivo per la Juventus in Serie A: con la gara di oggi, per l’ottava volta le bianconere hanno messo a segno almeno tre reti nel match.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cristiana Girelli è andata a segno in tutte le gare esterne della Juventus in questa stagione di Serie A (sei reti in sei trasferte, quattro di queste su rigore).
Cristiana Girelli ha trovato il suo dodicesimo centro in 11 giornate in questa stagione di Serie A, e solo una volta l’attaccante ha fatto meglio nel periodo: nella stagione 2014/15, con 14 reti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aurora Galli ha trovato oggi il suo primo sigillo stagionale in Serie A, ad esattamente 400 giorni dal suo ultimo gol in campionato (dicembre 2019).
Aurora Galli non segnava in trasferta in Serie A dal maggio 2018 (contro il Chievo Verona Valpo); in mezzo quattro reti, tutte in gare interne di campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Anche Sofie Pedersen ha segnato il suo primo gol nel campionato in corso, dopo 330 giorni dall’ultimo centro in Serie A (febbraio 2020). Questo è il suo terzo gol (su sette totali in campionato) messo a segno dopo l’80’.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tutte le ultime otto reti della Juventus in trasferta in campionato sono arrivate nel secondo tempo.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS    CALCIO   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   PIEMONTE

Piemonte tutte le notizie in tempo reale! LEGGILE E CONDIVIDILE! SONO SEMPRE APPROFONDITE ED AGGIORNATE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 14 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:57 DI SABATO 16 GENNAIO 2021

ALLE 14:53 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Mondovì, una rotonda dedicata al Museo della Stampa
Iniziativa a cura di “L’Unione Monregalese”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
10:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una rotonda stradale a Mondovì (Cuneo) sarà dedicata al Museo della stampa, ai caratteri mobili e al giornalismo. Un’installazione progettata dal settimanale “L’Unione Monregalese” che, con una manifestazione di interesse appena approvata dal Comune, “adotterà” la rotonda, facente parte di un bando del Comune che chiedeva ad associazioni o soggetti privati di presentare progetti di “sponsorizzazione” delle rotatorie con accollo della manutenzione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto presentato da “L’Unione Monregalese” prevede parallelepipedi di acciaio, posati al centro della rotonda, modellati come i vecchi caratteri mobili delle macchine da stampa, ciascuno con una lettera sulla sommità. A completamento dell’insieme verrà realizzato un cordolo di forma triangolare (sempre in acciaio), con tre scritte: “Città di Mondovì”, “Museo della Stampa”, “L’Unione Monregalese”. Sugli angoli, verranno posizionate fioriere predisposte per accogliere una serie di piante sempreverdi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: scoperto primo caso di variante inglese in Piemonte
Assessore Marnati, nostri test intercettano anche altre varianti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
11:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato identificato nel vercellese il primo caso piemontese di variante inglese del virus Sars-CoV-2 in una ragazza rientrata lo scorso 20 dicembre dall’Inghilterra; in via di conferma anche un altro caso nel cuneese. “Questa è la dimostrazione che con in nostri test diagnostici siamo in grado di intercettare tutte le varianti conosciute del virus pandemico”, commenta l’assessore alla Ricerca applicata Covid della Regione Piemonte, Matteo Marnati.

La scoperta è frutto della collaborazione tra l’Ospedale Amedeo di Savoia e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. “L’attività di prevenzione ha ben funzionato, permettendo l’immediata identificazione del paziente”, aggiunge Marnati.
La prima analisi è stata fatta su 9 test, di cui 3 hanno dato, rispettivamente, risultato di variante inglese, uno in corso di valutazione (probabile variante inglese) e il terzo apparterrebbe ad una variante già conosciuta, circolante in Europa, ma che non avrebbe implicazioni di maggior patogenicità.
La potenzialità di analisi con sequenziazione è di 96 campioni a settimana, fino a un massimo di 192 campioni, con un tempo di risposta in 5-6 giorni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid:aeroporto Cuneo, arrivati primi cani che fiutano virus
Con altri 4 saranno addestrati a riconoscere la malattia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
16 gennaio 2021
12:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stamattina i primi due cani che prenderanno parte al progetto (primo in Italia) per scoprire viaggiatori con il Covid, sono arrivati all’aeroporto di Cuneo Levaldigi per una dimostrazione sul campo.
Si chiamano Melampo (6 anni, di razza bloodhound) e Paco (Staffordshire, bull terrier di 8 anni) i due cani che, assieme ad altri quattro in forza all’Associazione nazionale carabinieri, saranno addestrati a fiutare i campioni e riconoscere la presenza del Covid, anche – secondo i ricercatori scandinavi artefici della ricerca scientifica, cinque giorni prima che si manifestino i sintomi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’aeroporto di Cuneo è stato scelt per un progetto promosso da “I-Sec Italia srl”, società specializzata nei servizi di sicurezza aeroportuale.
In collaborazione con Geac, il progetto si avvale della collaborazione della società finlandese Nose Academy Oy, una start-up di ricerca scientifica specializzata nell’addestramento di cani, in grado di rilevare malattie negli esseri umani attraverso l’olfatto.
Alla prima dimostrazione erano presenti anche il capo del Dipartimento regionale Maxi Emergenza 118, Mario Raviolo, e l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aiuti negati a stranieri, sospesa sindaca arrestata
San Germano Canavese, redini Comune alla sua vice
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
16 gennaio 2021
13:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Passano nelle mani della vice sindaca Antonella Biancheri le redini del Comune di San Germano Vercellese (Vercelli) dopo l’inchiesta della procura di Vercelli che ha portato agli arresti domiciliari la sindaca Michela Rosetta e un consigliere comunale, Giorgio Carando. Oltre ai due amministratori sono indagate sette persone e altre tre hanno l’obbligo di presentarsi alle forze dell’ordine: peculato, falso materiale e ideologico e abuso d’ufficio i reati contestati a vario titolo.
Per la sindaca leghista, accusata di aver negato a stranieri e anziani non autosufficienti i pacchi alimentari per l’emergenza covid, e di averli dati invece a famiglie più benestanti, è previsto a inizio settimana l’interrogatorio di garanzia.
Per il piccolo Comune non è previsto il commissariamento, ma la sospensione per 18 mesi di Rosetta dall’incarico e il subentro del vicesindaco. L’atto formale sarà notificato a breve al Consiglio comunale dopo un passaggio in prefettura.
Si attendono eventuali decisioni dei vertici della Lega su un’eventuale sospensione di Rosetta dal partito.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Juve: Pirlo “non firmo per pari. Con Conte idea allenare”
‘Ho grande rispetto per lui ma domani saremo avversari’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
14:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non si parte mai per pareggiare: cercheremo di vincere. È importante ma non fondamentale per la corsa scudetto: giocheremo a viso aperto ma sapendo la forza dell’Inter, che è una grande squadra e che lo ha dimostrato con Conte.
Proveremo a portare a casa i tre punti”. Così il tecnico bianconero, Andrea Pirlo. E sul suo rapporto con l’allenatore nerazzurro: “Conte mi ha insegnato tanto, da lì è nata l’idea di iniziare a fare allenatore. Ora siamo su due panchine diverse e avversari: lui carriera di grandissimo livello, spessore umano che conosco. Grande rispetto ma domani avversari”.   PIRLO PRESENTA INTER – JUVENTUS VIDEO   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI: CONVOCATI E MOLTO ALTRO   CALCIOSERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sci: super Bassino, vince gigante cdm a Kranjska Gora
Per azzurra il terzo successo stagionale, Brignone chiude quinta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
KRANJSKA GORA
16 gennaio 2021
15:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurra Marta Bassino ha vinto lo slalom gigante di cdm di Kranjska Gora in 2.11.90. Per la piemontese di 24 anni è la quarta vittoria in carriera, la terza stagionale.
E’ leader della classifica di gigante. Seconda la francese Tessa Worley in 2.12.70 e terza la svizzera Michelle Gisin in 2.13.36.
Per l’Italia ci sono poi Federica Brignone 5/a in 2.14.00 e subito davanti a Mikaela Shiffrin, Sofia Goggia 15/a in 2.16.00 ed Elena Curtoni 16/a in 2.16.47.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: sit-in Partito Radicale a Torino, vaccinare detenuti
Barbaro, “noi mettiamo i diritti davanti a tutto”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“In un momento come questo dove il ‘dibattito’ politico è occupato da altro, noi del Partito Radicale siamo qui in piazza perché mettiamo la legge e il diritto dinanzi a tutto e pensiamo che lo dovrebbe fare anche lo Stato”. Lo ha detto Mario Barbaro, membro della segreteria del Partito Radicale partecipando oggi, insieme a rappresentanti della Camera Penale del Piemonte, ad un sit in in piazza Castello a Torino, davanti alla Regione per chiedere interventi urgenti nei confronti dei detenuti anche e soprattutto in materia di vaccini anti Covid.

“Marco Pannella – dice Barbaro – sosteneva, a ragione, che quando c’è strage di diritto c’è strage di persone. C’è il mondo del carcere che attende risposte concrete per tutte le persone coinvolte: detenuti, detenenti, personale che presta il servizio nelle carceri. Sul vaccino – conclude – non ci siano pregiudizi, ma si valutino le peculiarità del carcere, dove il distanziamento non è possibile come all’esterno. Non è forse conveniente dirlo, ma noi lo diciamo perché non facciamo calcoli politici di alcun genere”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sci: Merlo, è ora di aprire con governo ‘vertenza montagna’
Sindaco Pragelato, “si rischia crisi irreversibile”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
15:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il nuovo rinvio dell’apertura degli impianti sciistici “è arrivato il momento di aprire la cosiddetta ‘vertenza montagna'” con il governo perché “resta ancora del tutto inevaso il nodo decisivo della filiera economica e produttiva legata alla neve”. E’ l’appello di Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato (Torino) e assessore alla Comunicazione dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea, al presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La pratica dei ‘ristori’ – scrive Merlo – resta misteriosamente in alto mare. Malgrado ripetute richieste e molti appelli. Al di là della totale irrilevanza politica, come tutti sanno, degli ordini del giorno approvati in Parlamento e di fronte al silenzio del Governo impegnato a risolvere i problemi creati dalla ennesima e largamente collaudata destabilizzazione del partito personale di Renzi, si corre il serio rischio di registrare la crisi irreversibile di molti settori produttivi presenti nelle ‘terre alte’. Non c’è più tempo da perdere. Semprechè – prosegue Merlo – non si ci voglia limitare a prendere atto del fallimento di centinaia di piccole medie aziende e di gettare a mare migliaia di posti di lavoro riconducibili all’industria della neve”.
Merlo si appella dunque al governatore del Piemonte.
“Conoscendo la grande sensibilità politica del Presidente della Regione per i temi e le problematiche legate alla montagna, credo sia giunto il momento per aprire una ‘vertenza montagna’ con il Governo nazionale e anche di comune accordo con altre Regioni del Nord. Una ‘vertenza montagna’ che deve tenere conto non solo dei non più rinviabili ‘ristori’ adeguati e tempestivi ma anche, e soprattutto, per creare le condizioni di una adeguata e giusta ripartenza. Seppur nel rispetto rigoroso delle normative e dei protocolli sanitari. In discussione, infatti, – conclude Merlo – non c’è l’esercizio di uno svago o la gestione di una vacanza ma il futuro e la sopravvivenza di migliaia di famiglie. Ecco perché non si può più scherzare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sci: Bassino esulta “gara tosta, ma quanta soddisfazione”
“Pista impegnativa, felice per distacco dato alle avversarie”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
KRANJSKA GORA
16 gennaio 2021
16:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ stata una gara tostissima, era difficile trovare buone sensazioni su una pista molto impegnativa e ghiacciata e dove era facile sciare male. Ho fatto tantissima fatica, però ho tenuto duro dalla prima alla ultima porta, sciando tecnicamente il meglio possibile”.
Marta Bassino esulta per il successo a Kranjska Gora, che ha regalato all’Italia la vittoria n.96 in cdm. “Per me – ha aggiunto la campionessa azzurra – è la terza vittoria stagionale su tre piste abbastanza diverse dal punto di vista tecnico. Quel che mi rende felice è il fatto di avere inflitto così tanto distacco alle mie avversarie su un tracciato che temevo particolarmente.
Vincere con queste condizioni è fantastico. Adesso l’importante è rimanere concentrata sul gigante di domani”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: enoteche italiane, divieto asporto è discriminatorio
Lettera aperta presidente ‘Vinarius’ a premier Conte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
16:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La norma che vieta ai negozi specializzati, come le enoteche, la vendita da asporto delle bevande dopo le 18, contenuta nel Dpcm in vigore da oggi, “crea una discriminazione, mentre la consente a tutti gli altri negozi commerciali, e va cancellata”. Lo chiede, in una lettera aperta al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, Andrea Terraneo, presidente di ‘Vinarius’, associazione delle enoteche italiane.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Comprendiamo – scrive Terraneo – il momento di forte difficoltà che sta attraversando il nostro Paese a causa della pandemia e il complesso contesto con cui vengono prese le relative decisioni incorrendo in possibili errori nella indicazione dei codici Ateco, ma chiediamo un sollecito chiarimento in merito affinché non vengano discriminati attività e operatori professionali appartenenti al settore del commercio di bevande alcoliche e analcoliche. Inibire l’apertura dopo le 18 toglie all’enoteca il 30% del fatturato giornaliero in un quadro economico generale che ci vede già penalizzati. Appare evidente – continua Terraneo – che lo spirito che anima tale divieto non è demonizzatorio nei confronti delle bevande alcoliche in sé ma è invece quello sanitario volto a evitare assembramenti, fattore di primaria importanza. Non comprendiamo però il motivo per cui viene impedito a centinaia di enoteche sparse sul territorio nazionale di operare lasciando invece libertà di farlo alla grande distribuzione organizzata incorrendo maggiormente nel rischio di assembramenti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: dehors pieni e code ai negozi,affollato centro Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
17:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vie del centro affollate a Torino nell’ultimo giorno di zona gialla per il Piemonte. Via Roma è oggi completamente chiusa al traffico, la gente si accalca sotto i portici.
Code fuori dai negozi per approfittare dei saldi invernali anche nell’altra grande via dello shopping, via Lagrange, mentre sono tornati gli artisti di strada e i venditori di palloncini. Nelle vie adiacenti alla zona pedonalizzata il traffico è intenso con serpentoni di auto in cerca di un parcheggio. Anche i dehors dei bar sono al completo visto che in tanti hanno deciso di godersi un’ultima consumazione al tavolino, prima del ritorno del Piemonte, da domani, in zona arancione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccino: fase 1 al Koelliker, dosi al 75% del personale
Richiamo dal 4 al 6 febbraio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
18:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il primo ciclo della campagna vaccinale contro il coronavirus, per gli operatori dell’Ospedale Koelliker di Torino è terminato con un’ adesione del 75%. Tre giorni di attività a pieno ritmo hanno permesso di concludere la prima fase della somministrazione del vaccino prodotto da Pfizer e BioNTech.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La campagna vaccinale – spiega una nota dell’ospedale – è stata promossa all’interno tra il corpo medico, il personale infermieristico e Oss e tutti i collaboratori a diverso titolo.
La somministrazione della seconda dose, a distanza di 21 giorni, avverrà il 4, 5 e 6 febbraio. “In questo modo – spiega Paola Malvasio, direttrice sanitaria del Koelliker – entro la metà del mese prossimo, gli operatori saranno vaccinati e la Struttura avrà un ulteriore elemento di barriera alla diffusione del virus grazie anche alla stretta collaborazione con la Asl di Torino. Siamo convinti – aggiunge Malvasio – dell’importanza del contributo di ognuno di noi alla complessa lotta alla pandemia. L’alta adesione del personale alla campagna è una dimostrazione di senso di responsabilità. Un traguardo che si aggiunge alle tante misure che abbiamo adottato per fronteggiare l’emergenza in atto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: plurimultato, torna per sit-in davanti al ristorante
Imprenditore, “Non posso mollare, devo salvare 40 dipendenti”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
20:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ieri sera le forze dell’ordine sono entrate nei suoi tre ristoranti di Torino, Rivoli e Giaveno, pieni di clienti, hanno messo i sigilli obbligandolo alla chiusura per 5 giorni e gli hanno elevato una multa da 400 euro per ogni locale, ma stasera Alessandro Grilli, proprietario dei locali della catana ‘Il Pacchero’ ha continuato nella protesta partecipando ad un sit-in davanti al suo ristorante in corso Moncalieri, a Torino, promosso dai dipendenti.
“Non posso mollare perché mi hanno fatto una multa, che d’altronde non pagherò – afferma Grilli – siamo al collasso, ora ci hanno bloccato anche l’asporto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ma con cosa dovremmo vivere secondo loro, comprarci cibo, pagare le bollette, la scuola dei nostri figli? Con i ristori che non arrivano e che sono delle mance? Sto facendo di tutto per salvare i miei 40 dipendenti – aggiunge – sono stufo di vederli piangere. E’ gente che stimo e che vuole lavorare. Per ora ho trasformato alcuni contratti da tempo determinato in tempo indeterminato, poi vedremo. Ieri mi sono sentito trattato come un delinquente, un agente mi ha anche detto che se continuo ad alzare le saracinesche dei miei locali, rischio l’arresto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid, 1056 positivi e 62 morti
Ricoverati, -1 in terapia intensiva -58 negli altri reparti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
20:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 1056 i nuovi casi di contagio al Covid riportati nel bollettino di oggi dell’Unità di crisi della Regione Piemonte. Il rapporto con i 24.375 tamponi totali (compresi i 15.040 antigenici) è del 4,3%; la quota di asintomatici è pari al 40%.

I morti sono 62 (di cui 2 registrati oggi), il totale dei decessi da inizio pandemia è di 8381. I ricoverati in terapia intensiva sono 162 (-1 rispetto a ieri), negli altri reparti 2.464 (-58 rispetto).
Le persone in isolamento domiciliare sono 12.471, i guariti +686.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccino: Piemonte, campagna avanti grazie a scorte
Commissario Rinaudo, “non c’è particolare preoccupazione”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
20:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 100 mila il numero delle persone vaccinate contro il Covid in Piemonte: con le 6.285 dosi inoculate oggi – informa l’Unità di crisi della Regione – il totale è arrivato a 102.244, pari all’82.6% dei vaccini finora consegnati.
La Regione “segue con la massima attenzione” la questione della riduzione della consegna annunciata dalla Pfizer.

“L’azienda produttrice – spiega Antonio Rinaudo, commissario area giuridico-amministrativa dell’Unità di Crisi del Piemonte – ha ridotto la consegna sul territorio nazionale di circa il 30%, spalmando la riduzione non in modo omogeneo in tutte le Regioni.
Abbiamo le scorte per il richiamo del vaccino e per fare fronte alla somministrazione della prima dose e al momento quindi non vi sono particolari ragioni di preoccupazione. La campagna vaccinale prosegue con il crono-programma che ci siamo dati, fermo restando che monitoriamo l’evolversi della situazione in tempo reale. Le dosi che arriveranno la prossima settimana – aggiunge Rinaudo – garantiscono il mantenimento delle vaccinazioni programmate. Anche perché avevamo predisposto delle scorte per far fronte sia ai richiami che al completamento della prima somministrazione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: 0-0 Toro con Spezia in 10, Giampaolo rischia
Espulso Vignali dopo 8′ ma solo un palo per i granata al 90′
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
20:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ottantadue minuti in superiorità numerica, solo un tiro di Ansaldi che colpisce il palo allo scoccare del 90′: il Toro fallisce anche contro lo Spezia, termina 0-0 e per i granata il girone di andata finirà senza una sola vittoria casalinga. Sarà una lunga notte per Marco Giampaolo, con il presidente del Toro, Urbano Cairo ,che ha cominciato le riflessioni sulla posizione dell’allenatore, mentre il mercato in entrata resta bloccato.
I liguri festeggiano per un pareggio che sa di impresa, anche se ai punti avrebbero meritato di più: Sirigu ha fatto tre interventi importanti, Provedel nemmeno uno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Icardi, utilizzo cani addestrati può avere sviluppi
“In futuro potrebbero essere usati anche in Pronto Soccorso”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 gennaio 2021
20:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’impiego dei cani addestrati per individuare viaggiatori con il Covid “è un progetto pilota unico in Italia che sosteniamo con entusiasmo e convinzione fin dall’inizio con la Maxi Emergenza regionale, L”utilizzo dei cani per rilevare malattie negli esseri umani attraverso l’olfatto è già scientificamente provato nel caso di diverse patologie. Un valore aggiunto che intendiamo approfondire sul campo e che può aprire scenari molto interessanti sul fronte della Sanità, rivelandosi più efficace degli stessi test molecolari, proprio per la capacità di anticipare l’esito diagnostico”.
Cosi l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi, che questa mattina ha partecipato alla presentazione del progetto dell’Aeroporto di Cuneo “I cani potrebbero strategicamente essere impiegati con successo non solo negli aeroporti, ma anche nei Pronto Soccorso, come nei contesti di emergenza e di assembramento in cui la velocità e l’affidabilità dell’analisi sono determinanti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Escursionisti soccorsi dall’elicottero in Valle Divedro
Erano in camminata con le ciaspole
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
17 gennaio 2021
12:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre escursionisti sono stati recuperati ieri sera in Valle Divedro, in alta Ossola. Si erano trovati in difficoltà dopo aver perso il sentiero mentre facevano un’escursione con le ciaspole sulla montagna a ridosso di Varzo, uno dei comuni ossolani al confine con la Svizzera.
Li ha soccorsi un elicottero dei Vigili del fuoco del reparto volo di Malpensa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Precipitano con le racchette da neve, soccorsi nella notte
Intervento del Soccorso Alpino a lago Malciaussia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 gennaio 2021
10:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Questa notte le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenute a Usseglio, in provincia di Torino dove ieri pomeriggio una coppia di escursionisti con le racchette da neve era precipitata dalla strada che conduce al Lago di Malciaussia, appena sotto la diga, terminando la caduta lungo il fiume. Un intervento non facile per i soccorritori, allertati alle 19 dalla donna che è riuscita a spostarsi fino a un punto dove ha trovato campo telefonico per effettuare una chiamata d’emergenza.
L’uomo ha riportato le ferite più serie ed è rimasto bloccato in fondo al vallone. Con sci e pelli di foca è stata raggiunta prima la donna, poi l’uomo che, dopo essere stato stabilizzato, è stato trasferito fino alla frazione di Margone dove è stato caricato sull’autoambulanza. In seguito è stato portato a Usseglio dove, trasferito sull’elicottero, è stato condotto in ospedale in codice giallo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sermig premiato da Unicef per attività per giovani
Consegnato al fondatore Olivero da volontaria Younicef
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 gennaio 2021
12:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Presidente del comitato di Torino per l’Unicef Antonio Sgroi ha consegnato, in una semplice cerimonia al Sermig, l’Attestato di Merito “per l’attività svolta a favore dei giovani di culture e Paesi diversi” al fondatore Ernesto Olivero . “Il riconoscimento – spiega Sgroi – riconosce all’Arsenale della Pace di Torino, che ben merita l’appellativo di Felicizia, il luogo ideale delle giovani generazioni dove si coniugano accoglienza, inclusione, integrazione, empatia, solidarietà, rispetto e amicizia”.

L’attestato è stato consegnato da parte della Volontaria Younicef Fatima Zahra El Maliani che ha trascorso molto tempo della sua giovinezza partecipando alle attività organizzate dal Sermig e adesso, nel quartiere multietnico Aurora di Torino, cura l’organizzazione del corso gratuito di doposcuola per bambine e bambini della scuola primaria di primo grado.
“Ogni riconoscimento – commenta Ernesto Olivero – è per noi un ulteriore impegno e responsabilità. Ringrazio gli educatori, i volontari e tutte le persone che continuano a crederci e a sostenerci” .
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Due scialpinisti dispersi sulle montagne dell’Ossola
Soccorso alpino impegnato in ricerche
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA (VCO)
17 gennaio 2021
12:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Soccorso alpino sta cercando due persone di cui si sono perse le tracce ieri all’Alpe Devero, in alta Ossola (VCO). Si tratta di due sci alpinisti partiti ieri per una gita nella conca alpina oltre i 1600 metri di altitudine in valle Antigorio.
Avrebbero dovuto pernottare in una baita dell’alpe ma non sono stati visti arrivare ed è scattato l’intervento del Soccorso alpino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Due scialpinisti trovati morti in alta Ossola
Corpi individuati grazie a telefono rimasto acceso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
17 gennaio 2021
14:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati trovati morti i due sci alpinisti dispersi a Devero, in alta Ossola (VCO), nella conca alpina a 1600 metri. I corpi, di un uomo e una donna, entrambi lombardi, sono stati ritrovati a circa 2.200 metri di quota, nella zona sopra l’alpe di Crampiolo.
Di loro si erano perse le tracce ieri: avrebbero dovuto pernottare in una baita ma questa mattina non sono stati visti ed è stato dato l’allarme. Le ricerche del Soccorso alpino hanno visto l’impiego di oltre 50 soccorritori. Il tragico rinvenimento dei corpi senza vita dei due sci alpinisti è avvenuto anche grazie al cellulare di uno dei due che risultava acceso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Giampaolo verso l’esonero
La società sta valutando i profili dei possibili sostituti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 gennaio 2021
13:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarebbe vicino l’esonero dell’allenatore del Torino Marco Giampaolo: la società granata, infatti, sta valutando vari profili per sostituire il tecnico, il cui destino è davvero appeso a un filo. I principali nomi che girano sono quelli di Moreno Longo e Davide Nicola, in seconda battuta pronti Roberto Donadoni e Gian Piero Ventura.
Già in giornata si attendono novità, ma Giampaolo e il Toro sono sempre più lontani.

SINTESI CRONACA INTER - JUVENTUS 2-3
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 12 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:06 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

ALLE 13:20 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

STARTING XI: UNDICI PROTAGONISTI DI INTER-JUVE
15 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Inter-Juventus ha tantissimi protagonisti che hanno vestito entrambe le maglie. Da grandi campioni a giocatori che hanno avuto meno fortuna; da passaggi diretti dall’uno all’altro club a percorsi più complicati, nella sfida di San Siro il motivo dell’ex ha avuto spesso un’incidenza. Tra i più simbolici e attuali, non può che esserci Zlatan Ibrahimovic, arrivato in Italia con la Juve, trasferitosi all’Inter e oggi avversario di entrambe le squadre per la sua appartenenza al Milan.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANGELO PERUZZI
Il caso di Angelo Peruzzi è uno di quelli che rientrano nelle operazioni di mercato tra Juventus e Inter. In bianconero il portiere vince tutto quel che è possibile. La sua esperienza torinese si chiude nel 1999. Quella a Milano è solo una transizione di un’unica stagione prima della lunga militanza nella Lazio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JOAO CANCELO
Stagione 2017-18: 28 presenze nell’Inter. Stagione 2018-19: 34 partite con la Juventus. Joao Cancelo ha fatto un percorso quasi simile nelle due squadre, contrassegnato da un gol con entrambe le maglie. In nerazzurro nel 4-0 di San Siro al Cagliari; in bianconero nel 2-1 con il quale la Signora ha vinto all’Olimpico sulla Lazio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FABIO CANNAVARO
Anche il difensore Pallone d’Oro è l’esempio di un trasferimento dall’Inter alla Juventus. E se nei due anni trascorsi in nerazzurro non aveva raccolto soddisfazioni, dal 2004 al 2006 si è abbondantemente rifatto in bianconero, arrivando a giocare in splendide condizioni di forma il Mondiale che lo ha consacrato a livello internazionale come il centrale più forte del periodo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LUCIO
Lucimar Da Silva Ferreira, detto Lucio, ha vestito il bianconero in sole 4 gare dopo avere trascorso 3 anni importanti nell’Inter. Un poker di apparizioni che – curiosamente – lo ha visto partecipare a 3 competizioni diverse: la Supercoppa italiana, è titolare nella finale vinta con il Napoli; il campionato, nel 2-0 al Chievo; la Champions League, nella doppia sfida con i danesi del Nodsjaelland.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
KWADWO ASAMOAH
Sei stagioni nella Juventus, un biennio all’Inter. Asamoah ha partecipato da protagonista a un ciclo straordinario, arrivando a Torino dopo il primo scudetto vinto dalla Signora. Lo ricordo ad esempio in un contrasto con antonio Cassano, durante il suo primo Inter-Juventus a San Siro. Vittoria bianconera per 2-1 e confronto diretto di Kwadwo con Javier Zanetti in molti momenti della partita
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANTONIO CANDREVA
Sei mesi alla Juventus, dall’inizio del 2010. Quattro anni nell’Inter, dal 2016 al 2020. Da bianconero Candreva non ha mai giocato un Inter-Juventus in campionato. Invece, da avversario, a San Siro, ha un bilancio in perfetta parità: un successo e una sconfitta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FELIPE MELO
Juventus e Inter sono accomunate dall’avere creduto – in momenti diversi – alle capacità agonistiche di Felipe Melo, senza che si riproducessero quelle virtù precedentemente mostrate nella Fiorentina. A Torino ha trascorso un biennio, dal 2009 al 2011. Poi, dopo 5 anni in Turchia, il brasiliano è tornato in Italia per giocare in nerazzurro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MARCO TARDELLI
Una vita – e che vita! – alla Juventus, 10 anni a vincere in continuazione grazie a un talento che lo ha reso uno degli esempi più straordinari di calciatore universale. Poi, dal 1985 al 1987, due stagioni nell’Inter prima di chiudere la carriera con un’esperienza in Svizzera. Tardelli ha lasciato un segno profondo nei Derby d’Italia: al Comunale segna il suo primo gol in Serie A; a San Siro va in rete due volte consecutive nel corso del 1977, a pochi mesi di distanza, in altrettante vittorie sui rivali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ROBERTO BAGGIO
Anche Roberto Baggio ha scritto pagine importanti della sua biografia calcistica negli Inter-Juventus ai quali ha partecipato in qualità di numero 10 della Signora. Una doppietta nel 1991-92, quando i bianconeri vincono 3-1; un meraviglioso gol d’esterno destro due campionati dopo, assolutamente imparabile per Walter Zenga. All’Inter arriverà a giocare nel 1998, dopo lo splendido torneo vissuto a Bologna e non riuscirà a ritrovare la straordinaria capacità realizzativa mostrata in Emilia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CHRISTIAN VIERI
La Juventus è stata la squadra che lo ha lanciato alla ribalta internazionale, permettendogli di vivere in una sola annata esperienze e vittorie memorabili. Scudetto, Supercoppa Europea, Coppa Intercontinentale, il bilancio del 1996-97 di Bobo è semplicemente straordinario e i suoi gol hanno avuto un peso non indifferente in questi successi. All’Inter Vieri ha giocato 6 anni, ha segnato molto, ma l’affermazione personale non è andata di pari passo con il club, avendo raccolto solo una Coppa Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRO ALTOBELLI
In un’immagine singola, due attaccanti che hanno giocato in entrambi i club. Con il numero 9 sulla divisa bianconera c’è Alessandro Altobelli, bandiera dell’Inter trasferitasi a Torino nel 1988-89, per un solo anno. Dove, peraltro, il campione del mondo 1982 dimostra di sapere ancora esercitare la professione di bomber, come certificano i 15 gol in 34 partite. Con il numero 11 nerazzurro c’è Aldo Serena, ex della partita, l’unico giocatore nella storia che ha vinto lo scudetto con le 3 big del calcio italiano: Juventus, Inter e Milan.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
QUEL GIORNO | INTER-JUVE 2018
16 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono partite che raccontano mille storie in una.
Che valgono una stagione intera, che viaggiano sull’equilibrio sottile fra scucirsi uno Scudetto dal petto oppure gridare, forte, a tutti, che la Juve non muore letteralmente mai.
Ci sono partite indimenticabili: quelle che poi, anni dopo, ti ricordi bene dov’eri, cosa facevi e con chi stavi, quel giorno.
Quel giorno è sabato, 28 aprile, 2018. A San Siro si gioca Inter-Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RIAVVOLGIAMO IL NASTRO

DALL’ARCHIVIO DI tuttonotizie

GUARDA, GODITI E SCARICA L’EMOZIONANTE VIDEO DI INTER – JUVENTUS 2-3

Per capire quanto sia importante quella sera di inizio primavera occorre fare un rapido passo indietro. Di sei giorni, per la precisione: il 22 aprile, a Torino, la Juve ospita il Napoli.
Non è una partita come le altre, da qualche anno non lo è mai: il Napoli è una delle contendenti più forti, coriacee e di qualità per i bianconeri, e più di una volta è su di loro, con loro, che si giocano le sorti del campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Da quel gol di Zaza del febbraio 2016, quasi allo scadere: un gol segnato a febbraio per un sorpasso dal sapore di Scudetto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E allora, in questa serata di aprile 2018, siamo di nuovo qui: la Juve è a +4 dal Napoli, una vittoria, con quattro partite da giocare, sarebbe uno scatto fondamentale per conquistare il settimo tricolore consecutivo.
Invece, ne esce una partita aspra, equilibrata, in bilico: nessuna delle due squadre riesce a dare l’impressione di poterla vincere, nessuna delle due la vuole perdere: ne esce, e siamo a fine secondo tempo, uno 0-0 che, tutto sommato, alla fine alla Juve va benissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ma siamo a fine secondo tempo, non ancora al triplice fischio. Al minuto 90, su calcio d’angolo da destra battuto da Callejon, ecco la giocata che paralizza buona parte dell’Allianz Stadium: Koulibaly salta più alto e più veloce di tutti, colpisce di testa, e segna. A Torino si sentono solo i tifosi del Napoli, che adesso, quando pochi minuti dopo l’arbitro fischia la fine, sono a meno 1. Con quattro partite, si diceva, da giocare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA NOTTE DI SAN SIRO
La prima di queste è da far tremare i polsi. Si gioca quel giorno. Il 28 aprile, a San Siro, contro l’Inter. Bianconeri e nerazzurri non sono vicinissimi in classifica, ma non c’è niente di peggio, o forse di meglio, di un Derby d’Italia per far vedere al mondo se la Juve, questo Scudetto, lo vincerà per davvero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Una grande notte di calcio, la prima di quattro finali», così si apre la telecronaca di Juventus Tv. E così sarà.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CLASSIC MATCH SERIE A | INTER – JUVENTUS 2-3 17/18
Passione, orgoglio, fantasia e vigore: questo è quello che la Juve deve mettere in campo, dal primo minuto, per vincere una partita di importanza capitale.
E parte forte, la Juve: nel primo quarto d’ora è praticamente un monologo bianconero nella metà campo interista. E al 13’ l’apice di questo monologo, fa esplodere i tifosi a San Siro, il gruppo in panchina, sugli spalti e davanti alle televisioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Douglas Costa trova un’imbucata delle sue: un diagonale da sinistra che impietrisce Handanovic, su cross dall’altra parte del campo: è uno a zero.
La Juve sa che non c’è da fidarsi, l’Inter peraltro resta in 10 per l’espulsione di Vecino, ma la partita è tutt’altro che vinta: i bianconeri non mollano la pressione, ci provano con Pjanic da piazzato, vanno anche in gol una seconda volta nel recupero del primo tempo con Matuidi, ma non vale: è off-side millimetrico di Blaise, sanzionato dal VAR.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quanto rimpiangeremo quei millimetri, da lì a poco. Perché poteva essere 0-2 e partita indirizzata definitivamente, e invece, al rientro dagli spogliatoi, l’Inter cresce. Cresce. E pareggia, con Icardi, di testa, al settimo minuto.
San Siro è una bolgia, la Juve sembra vulnerabile, e al 19’ succede una di quelle cose che ti fanno dire: “è finita”.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Perisic va via sull’out di sinistra, mette in mezzo rasoterra, in un secondo la palla è alle spalle di Buffon, con lo stadio a festeggiare il vantaggio.
Il fatto è che quel gol non lo ha fatto l’Inter: è un’autorete, nientemeno che di Barzagli. E allora sotto, a pensare al romanzo del calcio, a pensare che, se uno dei simboli di questi Scudetti consecutivi dal 2012 la mette nella sua porta, in un momento così decisivo, forse è davvero finita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FORSE, DOVEVA ANDARE COSÌ. GRAZIE DI TUTTO E PAZIENZA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve si catapulta nella metà campo interista, con rabbia, ma anche con testa. Sei davanti alla tv che ti chiedi perché i bianconeri non attacchino con più veemenza, ma anche in questo momento, così terribilmente decisivo, non vengano meno al loro credo: colpire ai fianchi e aspettare il momento del pugno decisivo.
Ci fanno patire, i ragazzi. Eccome. Bisogna aspettare il minuto 86 per vivere un barlume di speranza: Cuadrado scambia sullo stretto, a destra, con Dybala, cerca la porta, o forse il cross, da posizione impossibile, sulla linea di fondo. La palla è deviata, ne esce una traiettoria imparabile per Handanovic, ancora una volta fermo. 2-2. Siamo vivi. Si, lo siamo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ma manca poco, un pareggio può valere il sorpasso del Napoli, che il giorno dopo scenderà in campo a Firenze. (E perderà, ma è altra storia).
Minuto 89. Punizione per la Juve. Tre quarti sinistra. Sulla palla Dybala, è una delle ultime occasioni. La Joya pennella in mezzo all’area, e là, mentre i difensori si dicono mentalmente “facciamo attenzione”, c’è Higuain.
Ad anticipare tutti di testa.
A mettere in rete. 2-3.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Guardatela, quell’esultanza, della squadra, della panchina, del Pipa.
E’ l’esultanza di un gruppo di ragazzi pazzeschi, di una squadra senza fine.
Una squadra che, quel giorno, grida al mondo che no, lo Scudetto dalle nostre maglie non si scuce.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MISTER PIRLO PRESENTA IL BIG-MATCH DI SAN SIRO
16 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus è pronta per la seconda trasferta a San Siro nel giro di pochi giorni. La squadra bianconera sarà di scena infatti domani sera (ore 20,45) a Milano sul campo dell’Inter, match valido per la 18° giornata di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

PIRLO PRESENTA INTER – JUVENTUS VIDEO

Oggi pomeriggio Mister Andrea Pirlo ha risposto alle domande dei giornalisti da remoto. «Sarà una partita tattica e noi dovremo essere liberi di testa per andare a fare la nostra prestazione a San Siro. É una gara importante ma non fondamentale. Mi aspetto in avvio aggressività da parte dell’Inter, che vorrà dare ritmo alla sfida. Loro sono una squadra costruita per vincere lo Scudetto. Se firmo per il pareggio? Non si parte mai per pareggiare, andiamo a Milano per vincere».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE CONDIZIONI DELLA SQUADRA BIANCONERA
«Chiellini sta bene, dopo la partita di Coppa Italia non ha avuto nessun problema. È pronto, carico ed ha voglia di giocare questa sfida, è un valore aggiunto per la nostra squadra. McKennie oggi si è allenato nella rifinitura, non è al cento per cento, deciderò domani se farlo partire dal primo minuto. L’assenza di de Ligt è importante, ne avremmo fatto volentieri a meno, ma in difesa abbiamo altri campioni come Bonucci, Chiellini, Demiral e Danilo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNA GRANDE SFIDA
«Quando affrontiamo le grandi squadre siamo sempre concentrati perché sappiamo che non possiamo sbagliare niente. Le partite ormai sono difficili da interpretare, vanno vissute e giocate sui minimi dettagli. Ho imparato tanto da Antonio Conte, gli sono grato, mi ha insegnato molte cose facendomi venire voglia di fare l’allenatore. Abbiamo due caratteri molto diversi, forse è proprio per quello che andiamo d’accordo. Tra di noi c’è stima e affetto, ma domani saremo avversari».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ALLENAMENTO DI OGGI
La squadra si è allenata questa mattina al Training Center per preparare il big-match di San Siro, facendo un lavoro tattico e provando gli schemi da mettere in pratica domani sera a Milano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
POSITIVITÀ GRUPPO SQUADRA U23
16 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A seguito dei controlli previsti dal protocollo in vigore è emersa la positività al Covid-19 di due membri dello staff del Gruppo Squadra U23. I due tesserati sono già stati posti in isolamento. La Società è in contatto con le Autorità Sanitarie per la definizione di un’efficace attuazione dei protocolli previsti per consentire le attività di allenamento e di gara del Gruppo Squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE CONVOCATE PER INTER-JUVENTUS WOMEN
16 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Coach Rita Guarino ha diramato la lista delle convocate per la sfida di domani contro l’Inter, in casa delle nerazzurre. La gara delle Juventus Women, come sempre, sarà trasmessa LIVE su Juventus TV.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE CONVOCATE
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
7 Cernoia
4 Galli
3 Gama
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
2 Hyyrynen
5 Ippolito
14 Pedersen
8 Rosucci
32 Sembrant
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
INTER-JUVENTUS WOMEN, LE STATISTICHE DEL GIORNO GARA
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DUE PRECEDENTI – La Juventus ha vinto entrambi i precedenti contro l’Inter la scorsa stagione: 3-0 in casa delle nerazzurre e 5-1 a Vinovo.
CASA INTER – L’Inter arriva da due successi consecutivi in casa in campionato e non è mai riuscita ad arrivare a tre vittorie di fila in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA FORMA DELLE BIANCONERE – Esclusa la Champions League, la Juventus ha vinto le ultime sedici gare in territorio nazionale tra campionato, Coppa Italia e Supercoppa: è la seconda miglior striscia di sempre per le bianconere (il record è 21).
GIRELLI GOL – Cristiana Girelli ha già realizzato il record di gol per una giocatrice della Juventus in un girone d’andata di Serie A (11 centri finora): contro l’Inter nello scorso campionato è andata a segno sia all’andata che al ritorno (tre reti in totale).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MARINELLI – Nelle ultime sei giornate di campionato Gloria Marinelli ha messo a referto cinque reti: nel periodo hanno fatto meglio in Serie A soltanto Girelli e Giacinti (sei ciascuna).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, I CONVOCATI PER IL PIACENZA
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi la Juventus Under 23 scende in campo al Moccagatta nell’ultima gara del girone d’andata del campionato di Serie C. Di seguito la lista dei convocati di Mister Zauli per la sfida, con calcio d’inizio alle 12:30.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI
1 Nocchi
2 Rosa
3 Coccolo
4 Troiano
6 Peeters
7 Dabo
11 Brighenti
13 Alcibiade
15 Capellini
17 Felix Correia
20 Leone
24 De Marino
25 Gozzi
26 Barbieri
29 Mosti
32 Tongya
34 Wesley
38 Raina
39 Cerri
40 Senko
41 Verduci.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE STATISTICHE DI INTER-JUVE
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
QUANTI DERBY D’ITALIA! La Juventus è la squadra affrontata più volte dall’Inter in tutte le competizioni da quando esiste la Serie A a girone unico (210 precedenti dal 1929/30 a oggi), e quella contro cui i nerazzurri hanno perso in più occasioni: la prossima sarà infatti la vittoria numero 100 dei bianconeri contro la squadra lombarda – 53 pareggi e 58 vittorie dell’Inter completano il quadro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PRIMA “CENTENARIA?” La Juventus potrebbe diventare la prima squadra tra Juve, Inter, Roma, Milan e Napoli a battere una singola avversaria 100 volte, contando tutte le competizioni da quando esiste la Serie A a girone unico (dal 1929/30).
LE ULTIME VOLTE… Dopo aver vinto due partite nel 2016 (una in Coppa Italia e una in Serie A), l’Inter non ha ottenuto nemmeno un successo nelle ultime sette sfide contro la Juventus: due pareggi e cinque successi bianconeri, tutti in campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NUMERO 175 Questo sarà il 175° Derby d’Italia in Serie A. Gli 84 successi della Juventus sull’Inter sono un record di vittorie per una squadra contro una singola avversaria nella competizione; completano 44 pareggi e 46 ko bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDATA BIANCONERA La Juventus ha vinto le ultime due partite di Serie A giocate nel girone di andata contro l’Inter: i bianconeri non arrivano a tre successi consecutivi nella prima parte della stagione contro i nerazzurri dagli anni ’70.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
COSI’ A SAN SIRO La prossima sarà la 52ª partita della Juventus a San Siro nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A: solamente all’Olimpico di Roma (23) e al Ferraris di Genova (20) i bianconeri hanno vinto più gare che al Meazza (19).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ALTRA STATISTICA “CENTENARIA” La Juventus potrebbe diventare la seconda squadra, dopo il Milan (115), contro cui l’Inter subisce 100 gol in casa in Serie A (98 al momento).
DOPPIO SAN SIRO La Juventus giocherà due partite esterne di fila al Meazza per la prima volta da aprile 1995 e potrebbe vincere due trasferte in un singolo girone d’andata di Serie A sia contro Milan che contro Inter per la prima volta dal 1930/31.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BIANCONERI FORZA 3 La Juventus ha segnato almeno tre gol in tutte le ultime tre partite di campionato: nella stagione 2017/18, a settembre, ci riuscì per quattro gare di fila.
QUESTIONE DI TESTA L’Inter è la squadra che ha segnato più gol di testa in questo campionato (nove) – i nerazzurri sono stati primi anche nello scorso campionato (20).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dall’altra parte, la Juventus è l’unica squadra a non aver ancora subito un gol di testa in stagione nei cinque maggiori campionati europei.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER IL DERBY D’ITALIA
17 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri sono in partenza per Milano. Stasera, alle 20.45, sarà Derby d’Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco l’elenco dei convocati per la sfida del Meazza:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DANILO
RAMSEY
MORATA
BONUCCI
DEMIRAL
GAROFANI
MCKENNIE
BUFFON
CHIESA
DI PARDO
RABIOT
DRAGUSIN
BENTANCUR
FRABOTTA
BERNARDESCHI
FAGIOLI
KULUSEVSKI
RANOCCHIA.

Piemonte tutte le notizie! CLICCA LEGGI E CONDIVIDI! SONO TUTTE SEMPRE AGGIORNATE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 25 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:35 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

ALLE 10:57 DI SABATO 16 GENNAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sacri Monti, Elisabetta Sgarbi nuova presidente
Poggio-Bruno Galli,una donna di cultura per sito straordinario
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
14:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Elisabetta Sgarbi, scrittrice, produttrice musicale, cinematografica, ideatrice del festival ‘La Milanesiana’ e della casa editrice ‘La nave di Teseo’, di cui è direttore, è la nuova Presidente dell’Ente di Gestione dei Sacri Monti, patrimonio dell’umanità Unesco. La nomina è stata ratificata dal presidente della Regione, Alberto Cirio, che ha rinnovato anche i 13 componenti del Consiglio, in accordo con i Comuni e le Diocesi locali di un comprensorio che abbraccia le province di Vco, Biella, Vercelli, Novara, Alessandria e Torino per la parte piemontese e le province di Como e Varese per la parte lombarda.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Elisabetta Sgarbi è stata scelta in una rosa di 17 candidati. “Sono contenta – dice l’assessore alla Cultura e Turismo, Vittoria Poggio – che questa istituzione così importante sia stata affidata ad una persona di grande cultura e spessore intellettuale che saprà valorizzare questi tesori di cui Piemonte e Lombardia sono custodi».
Soddisfatto si è detto anche l’assessore all’Autonomia e Cultura della Lombardia Stefano Bruno Galli: “Elisabetta Sgarbi, grande organizzatrice di cultura è la persona giusta per dare valore ad un bene così straordinario”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sulle Alpi impronte inedite di rettili preistorici
Trovate nel Cuneese, sull’altopiano della Gardetta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
15:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Impronte fossili dalla forma inedita, lasciate 250 milioni di anni fa da grandi rettili preistorici simili a coccodrilli, sono state trovate sulle Alpi occidentali a 2.200 metri di quota, nella zona dell’Altopiano della Gardetta in provincia di Cuneo: impresse pochi milioni di anni dopo la più severa estinzione di massa della storia, dimostrano che quest’area non era totalmente inospitale alla vita come ipotizzato finora. La scoperta è pubblicata sulla rivista Peer J da geologi e paleontologi del Muse (Museo delle Scienze di Trento), dell’Istituto e Museo di Paleontologia dell’Università di Zurigo e delle Università di Torino, Roma Sapienza e Genova.
.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Biella: slitta processo per peculato a sindaco Corradino
Per eccezione presentata dai legali del Comune
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BIELLA
14 gennaio 2021
16:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo rinvio a Biella per il processo che vede imputato per peculato il sindaco, Claudio Corradino, per il presunto utilizzo improprio dell’auto di servizio. Una eccezione presentata dagli avvocati del Comune, per un difetto tecnico, ha fatto slittare il confronto in aula all’11 marzo.
Anche la prima udienza dello scorso novembre era stata rinviata per un difetto di notifica.
Sono sette, in particolare, gli episodi contestati a Corradino: quattro sono relativi ai dieci anni da sindaco di Cossato, gli altri tre ai primi mesi del suo incarico a Biella.
A far partire le indagini le accuse del consigliere comunale Stefano Revello e Roberto Tomat, l’ex presidente del Cissabo, il Consorzio intercomunale dei servizi socio assistenziali del biellese orientale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: istruttori palestre, protesta da ‘fantasmi’ in piazza
Il 18 gennaio davanti alla Regione Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
17:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il mondo delle palestre torinesi, gestori, istruttori di ginnastica, personal, scende in piazza.
Una prima manifestazione si terrà lunedì davanti alla Regione Piemonte, in piazza Castello a Torino, luogo simbolo delle proteste contro le chiusure per Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli istruttori – si legge sui social – si copriranno con un lenzuolo bianco per denunciare il loro essere ‘invisibili come fantasmi’. “Il nostro settore è stato abbandonato ed è al collasso”, spiega Paolo Donato, tra i promotori e organizzatore sportivo – in Italia sono circa 7.700 i centri Fitness con 120.000 addetti, per un valore totale pre Covid-19 di circa 3 miliardi di euro. In Piemonte ci sono circa 300 centri e siamo in contatto in questi giorni per fare sentire la nostra voce.
Lunedì sarà la prima puntata di una protesta per sostenere non solo la nostra sopravvivenza, ma anche la salute di milioni di italiani. Siamo gente di sport abituata a regole e sacrifici e pensiamo di poter fare il nostro lavoro in totale sicurezza” Donato parla anche di “pesanti ricadute sul sistema sanitario”, provocate da questa assenza di sport e movimento ormai da un anno: aumentano obesità, ansia, depressione, patologie cardiocircolatorie, una tragedia nella tragedia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: raffiche di vento a 173 kmh e 20 gradi
Foehn per scontro tra anticiclone e bassa pressione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
17:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Venti tempestosi in montagna e temperature primaverili a fondovalle, oggi in Piemonte. Sono gli effetti – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) dello scontro tra il promontorio dell’alta pressione atlantica e una vasta area di bassa pressione sul centro-est europeo.
Le raffiche hanno raggiunto i 173 kmh sulla Gran Vaudala, sopra Ceresole Reale (Torino), 133 sopra Giaglione, in Valle di Susa, 122 sul Monte Fraiteve, sopra Sestriere. Vento impetuoso anche a Susa, raffiche forti anche a Torino, con un picco di 72 kmh registrato alla stazione Alenia di Arpa.
Il favonio ha fatto avvicinare il termometro ai 20 gradi: a Torino Vallere, al confine con Moncalieri, 19.5, a Cumiana (Torino) 19.7, a Pinerolo 19.3; nel centro del capoluogo piemontese, ai Giardini Reali, la massima è stata 16.4; sul lago di Mergozzo (VCO) 16.6.  METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Spaccio di droga, cinque arresti
Operazione dei carabinieri. Sequestrati 50mila euro cocaina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
14 gennaio 2021
17:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri di Verbania hanno arrestato cinque giovani tra i 18 e i 24 anni, tra cui due donne, per spaccio di droga. Sequestrati oltre 300 grammi di cocaina pura, che una volta tagliata e spacciata avrebbe fruttato oltre 50 mila euro, 50 grammi di marijuana e 2.850 euro in contanti, provento dell’attività illecita.

L’operazione è partita dalle segnalazioni di alcuni cittadini di Cossogno circa un insolito movimento di persone nei pressi di un locale, poi risultato essere il nascondiglio per lo stupefacente destinato alle varie piazze di spaccio locali.
Tre arrestati sono in carcere a Verbania; le due donne sono agli arresti domiciliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Moda: piemontese Stories tra protagonisti White Wsm digital
Il focus è sulla sostenibilità e sull’artigianalità evoluta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
17:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stories, il brand del designer piemontese Stefano Giordano, sarà tra i protagonisti – durante la Milano Fashion Week Men’s Collection, dal 16 al 18 gennaio – del White Wsm Fashion Reboot, realizzato con il supporto del ministero degli Affari Esteri e dell’Ice, in partnership con Confartigianato Imprese, e dedicato all’innovazione sostenibile.
L’edizione di quest’anno debutta con un format interamente digitale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra le 40 collezioni uomo e unisex con dna sostenibile, che rappresentano la nuova frontiera dell’artigianalità moderna è stato selezionato anche Stories. Stories fa parte della sezione sulla sostenibilità, perché in linea con il manifesto del White, legato a doppia mandata ai processi di recycling e di upcycling, a lavorazioni con materie prime meno inquinanti, tutto concepito per ridurre l’impatto ambientale, con un percorso chiaro su tracciabilità e trasparenza che questi brand sono chiamati a raccontare.
“Siamo noi addetti ai lavori, maestranze del sistema moda a dovere, con la pratica, cambiare le cose. Solo così, con l’esempio riusciremo a formare, indirizzare, acculturare i nostri clienti. Tutto questo senza perdere per strada la semplicità di capi dal sapore sartoriale, performanti e pronti per essere usati nei momenti di relax, come durante una riunione di lavoro che può cambiare le sorti della vostra vita”, spiega il designer Stefano Giordano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: Malosti porta in ‘scena’ 12 poesie di Primo Levi
Si inaugura ciclo ‘Io so cosa vuol dire non tornare’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
20:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un”Annunciazione’ al contrario, ovvero la storia di un angelo che invece di annunciare Cristo, annuncia Hitler, ovvero il male, ‘Canto dei morti invano’ dedicato a tutti i morti di guerra e del potere, ‘Pio’, ispirata, con ironia al ‘pio bove’ del Carducci e nella quale il bove si chiede perché mai debba essere ‘non violento’, ‘Ali amici’, straziante testo pieno di umanità scritto un anno prima di togliersi la vita. Sono alcune delle poesie di cui è composto lo spettacolo di Valter Malosti, regia di Domenico Scarpa, ‘Annunciazione Dodici poesie intorno ad Auschwitz’ in scena stasera in streaming sul sito e sulla pagina Facebook del Circolo dei Lettori di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo spettacolo apre il ciclo ‘Io so cosa vuol dire tornare’ realizzato dal Circolo dei Lettori, il Centro Internazionale di Studi Primo Levi e Tpe Teatro Piemonte Europa diretto dallo stesso Malosti, regista di molti spettacoli su Levi tra cui ‘Se questo è un uomo’ visto da 30.000 persone prima del Covid e in attesa di venir ripreso appena possibile. “‘Annunciazione’ – spiega Scarpa – ha al centro il lagher, luogo dal quale Levi non si è mai allontanato, ma va oltre. E’ come se Levi incalzasse il lagher per dirigersi verso spazi umani inattesi, imprevedibili, quasi immortali e necessari”.    SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: centro Torino chiuso, vie centro diventano pedonali
Nel fine settimana per evitare formarsi di code e assembramenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
09:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Proseguono le pedonalizzazioni nel fine settimana nel centro di Torino per evitare il formarsi di code e di assembramenti. Domani e domenica, dalle 10 alle 20, sarà chiuso al traffico il tratto di via Roma tra le piazze Carlo Felice e Cln, via Arcivescovado in direzione ovest all’angolo con via XX Settembre, via Andrea Doria e via dei Mille in direzione est, all’angolo con via Pomba.

Per favorire il flusso dei veicoli nelle zone circostanti, le telecamere di sorveglianza di via XX Settembre saranno disattivate e la via potrà essere utilizzata come percorso alternativo per attraversare via Roma in direzione ovest. Per attraversare via Roma in direzione est, si possono invece utilizzare le vie Pomba, Giolitti, Principe Amedeo e Po.
Nelle zone chiuse al traffico la polizia municipale garantirà l’accesso alle abitazione di residenza, alle autorimesse e agli hotel e il defluire delle auto rimaste parcheggiate prima della chiusura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Milan;visite mediche Meitè, poi subito a disposizione
Centrocampista in prestito dal Torino con diritto di riscatto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 gennaio 2021
09:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Soualiho Meitè ha cominciato le visite mediche alla clinica la Madonnina prima di firmare il contratto che lo legherà al Milan. Il centrocampista, che potrebbe essere a disposizione già per la sfida contro il Cagliari lunedì sera, arriva dal Torino in prestito con diritto di riscatto fissato per circa 8 milioni di euro.
E’ il primo acquisto del mercato invernale del club rossonero. Meité è arrivato ieri in tarda serata a Milano.   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Blutec: sequestrata un’altra villa all’imprenditore Ginatta
Dopo quella al Sestriere sigilli a un immobile a Fiano da 3 mln
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
15 gennaio 2021
09:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I finanzieri del comando provinciale di Palermo, con la collaborazione dei colleghi di Torino, hanno sequestrato beni per un valore di 3 milioni di euro a Roberto Ginatta, accusato di malversazione a danno dello Stato per aver distratto ingenti finanziamenti pubblici, pari a circa 16,5 milioni di euro, nel progetto Blutec per la riqualificazione del polo industriale di Termini Imerese. I soldi erano stati erogati titolo di anticipazione da Invitalia spa (per conto del Ministero dello Sviluppo Economico), per sostenere il programma di riconversione e riqualificazione per la realizzazione di una nuova unità produttiva al posto dell’ex stabilimento Fiat in provincia di Palermo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il provvedimento di sequestro preventivo è stato emesso dal Tribunale di Torino. A Ginatta, attualmente agli arresti domiciliari, è stato sequestrato un immobile di pregio a Fiano, all’interno del Parco della Mandria, con tanto di piscina e 5 ettari di bosco circostante. Lo scorso dicembre era già stato eseguito il sequestro di un altro immobile di lusso, a Sestriere, sempre nel torinese, del valore di 1,1 milioni di euro. L’imprenditore piemontese è accusato, insieme a Cosimo Di Cursi, anche di auto-riciclaggio per aver reimpiegato circa 14 milioni di euro del profitto illecito in attività economiche, imprenditoriali, finanziarie e speculative del circuito economico legale.
La misura cautelare si aggiunge a quelle personali e reali eseguite lo scorso giugno, sempre su delega dell’autorità giudiziaria torinese, nei confronti di Roberto Ginatta, del figlio Matteo Orlando e di Giovanna Desiderato, per bancarotta e riciclaggio nell’ambito della gestione di Blutec spa, in amministrazione straordinaria, della Metec spa, dichiarata fallita l’11 dicembre scorso, e della M.O.G. srl, tutte riconducibili al gruppo familiare dei Ginatta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nega gli aiuti alimentari a stranieri e anziani, sindaca ai domiciliari
San Germano Vercellese,
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
15 gennaio 2021
17:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aiuti alimentari acquistati con fondi statali per l’emergenza Covid negati a stranieri e anziani non autosufficienti per darli a famiglie più ricche. Parla di questo l’inchiesta della Procura di Vercelli, che ha portato all’arresto della sindaca leghista di San Germano Vercellese, Michela Rosetta.
La prima cittadina è ai domiciliari insieme ad un consigliere comunale, l’ex assessore Giorgio Carando.
Nell’inchiesta sono indagate anche altre sette persone, tra cui due imprenditori. Peculato, falso materiale e ideologico e abuso d’ufficio i reati contestati a vario titolo.
Sarebbero stati direttamente la sindaca Rosetta e Carando a gestire gli aiuti alimentari per l’emergenza Covid destinati alle famiglie povere, distribuendoli illecitamente a famiglie con redditi oltre ai 7.000 euro mensili anziché ai veri beneficiari dei fondi statali: anziani non autosufficienti, nuclei con redditi bassi o con figli minori o disabili, o stranieri in difficoltà.
Nelle intercettazioni emergono frasi con cui i due arrestati ammettono di avere “figli e figliastri” e di consegnare, ai soggetti a loro meno graditi, il “pacco da sfigati”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giorno Memoria,programma Consiglio Regione quest’anno online
Allasia, fare memoria è dovere civile e morale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
14:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio regionale del Piemonte organizza un fitto calendario di eventi per il Giorno della Memoria, che quest’anno saranno tutti online sui canali web del Polo del ‘900 e di altri enti. L’impegno in ricordo delle vittime del nazismo, dello sterminio degli ebrei e delle leggi razziali è reso possibile dal sostegno del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale e ha il patrocinio della Comunità ebraica di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Fare memoria – sottolinea il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia – è un obbligo morale e civile per non disperdere la fatica del ricordo e il dolore delle offese che per troppo tempo è stato possibile leggere sui volti dei sopravvissuti. L’internamento nei lager è stata un’esperienza estrema, una discesa negli abissi, inconcepibile per chi ritiene la storia un progressivo cammino di evoluzione e civiltà”.
“Il germe dell’intolleranza e dell’odio – rimarca – è tuttora presente. La recente irruzione nazista sul web, con minacce antisemite avvenuta durante la presentazione di un libro a Torino, è la dimostrazione che c’è la necessità di rafforzare ulteriormente l’impegno nel contrastare ogni forma di razzismo, discriminazione e violenza”.
“Come già accaduto per il 25 aprile – aggiunge il vicepresidente del Consiglio, Mauro Salizzoni – questa pandemia ci impedirà di celebrare il Giorno della Memoria come è sempre stato, ma non per questo è venuto meno l’impegno del Comitato Resistenza e Costituzione e delle tante realtà associative che ne fanno parte. Mai come oggi abbiamo l’urgenza di non dimenticare ciò che è stato”.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid:Piemonte, via prenotazione del posto su bus per scuola
In vista ripresa lunedì sperimentazione App ‘LineaQui’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
13:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da oggi si può riservare il proprio posto sul bus per andare a scuola. Parte lunedì, con la ripresa delle scuole superiori in presenza, la sperimentazione di Gtt del servizio di prenotazione via App ‘LineaQui’ per una migliore distribuzione dei viaggiatori sulle vetture che, in base alle norme anti Covid, possono essere riempite solo al 50% della loro capienza.
Per il momento sarà attivo per la linea 1510 Torino-Pinerolo, che serve 7 istituti superiori e circa 850 studenti e che avrà anche 10 corse aggiuntive al giorno.
La App è pensata in via prioritaria per gli studenti, ma è comunque disponibile per tutti gli utenti. Digitando la destinazione il sistema propone le corse prenotabili indicando i posti disponibili e la prenotazione può essere effettuata fino alle ore 16 del giorno precedente al viaggio ed essere annullata fino a 2 ore prima dall’inizio della corsa. Ogni utente può prenotare un solo posto per corsa e 2 corse al giorno, andata e ritorno. La prenotazione è consigliata ma non obbligatoria e alcuni posti a bordo rimarranno disponibili per chi non prenota.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Mattarella ricambia auguri anziani Rsa
Dal Capo dello Stato parole di affetto, speranza e comprensione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
15 gennaio 2021
13:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha scritto una lettera agli anziani della casa di riposo di Bairo che, a Natale, gli avevano inviato un video messaggio di auguri per il 2021.
“Le parole di Mattarella rappresentano un’ispirazione per proseguire con passione e amore il nostro lavoro – spiegano i responsabili del Residence del Frate – è stata una sorpresa piacevole e gratificante per tutti noi”.

Il Capo dello Stato ha risposto al video messaggio realizzato dagli anziani con parole di affetto, comprensione e speranza, ora che è disponibile il vaccino come rimedio per superare questo periodo di sofferenza e di distanziamento sociale. Tra i protagonisti del video di auguri inviato a Mattarella anche la signora Nuccia Barboro, 104 anni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: 800 disegni per i bimbi del Regina Margherita
Iniziativa benefica dopo stop per Covivd Raduno dei Babbi Natale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
13:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’è chi immagina un cielo pieno di palloncini colorati e Babbi Natale volanti sul tetto dell’ospedale, chi si vede sulla slitta di Babbo Notale per portare i doni ai piccoli ricoverati passando per le finestre, chi si immagina un piccolo esercito di Babbi natale che spinge via le nuvole dal cielo sopra l’ospedale.
Sono alcuni dei soggetti degli oltre 800 disegni fatti dai bambini per fare gli auguri ai piccoli ricoverati all’ospedale infantile di Torino Regina Margherita.
L’invito ai bambini di età compresa tra i 3 e 11 anni a fare i disegni è della onlus Forma, che così ha cercato di sostituire l’evento natalizio benefico ormai abituale per il Regina Margherita, il grande Raduno dei Babbi Natale, a cui da anni partecipano migliaia di torinesi.
Gli 800 disegni finiranno tutti in un grande murales multicolore che verrà esposto al prossimo Raduno. Inoltre 6 di loro diventeranno i nuovi biglietti natalizi di Fondazione Forma.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nove regioni passano in area arancione
Lo prevede la nuova ordinanza Speranza in vigore dal 17 gennaio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
14:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte passa in zona arancione. Lo prevede la nuova ordinanza che il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà nelle prossime ore e che andrà in vigore a partire da domenica 17 gennaio.

Le nove Regioni passano in area arancione sono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta. Restano in area arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fca: a Torino LeasysGO, servizio car sharing per Nuove 500
Entro l’anno anche a Milano e Roma. Flotta di mille vetture
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
14:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Apre a Torino LeasysGO!, primo servizio di car sharing sostenibile che permette di noleggiare una delle Nuove 500. Lo annunciano Fca Bank e la controllata Leasys.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
LeasysGO! consente di muoversi nelle zone a traffico limitato delle città, grazie al fatto che Nuova 500 è a emissioni zero.
Inoltre, trattandosi di un’auto in car sharing, il parcheggio è gratuito. Il servizio è completamente gestibile dal proprio smartphone, grazie all’app dedicata. Basterà acquistare il voucher d’iscrizione annuale su Amazon, al costo di 19,99 euro, convertirlo sulla piattaforma digitale LeasysGO! e prenotare l’auto. Il tutto pagando una tariffa mensile molto competitiva, di 19,99 euro, comprensiva di 2 ore di sharing al mese: una volta esaurite, il costo del servizio passerà in modalità pay-per-use al costo di 0,29 euro al minuto, fino ad un massimo di 43,5 euro per l’utilizzo di un’intera giornata.
La ricarica dei veicoli sarà totalmente gratuita e gestita dal team di LeasysGO! che potrà contare su un’ampia e diffusa rete di colonnine elettriche presenti a Torino, oltre 500 nell’arco del 2021. Sarà sempre possibile trovare una delle Nuove 500 carica e pronta all’uso: la flotta di LeasysGO! ne conterà 300 entro la fine di gennaio, e 350 entro fine anno.
Dopo Torino, LeasysGO! raggiungerà nel 2021 Milano, con 400 auto, e Roma, con 200 iniziali, puntando a una flotta complessiva di oltre 1.000 vetture, che potrà essere allargata.
I numeri della flotta sono destinati a raddoppiare con l’arrivo, sempre nel 2021, a Valencia e Lione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Inter-Juve, e’ derby d’Italia anche tra le donne
Domenica all’ora di pranzo il big match nell’11/a di A femminile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 gennaio 2021
14:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Derby d’Italia non è solo una questione fra uomini. Domenica, alle 12,30 i riflettori si sposteranno sul terreno del Suning Centre, che sarà teatro della sfida fra Inter e Juventus, ma al femminile.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il match, valido per l’11/a giornata del campionato di Serie A, inizierà qualche ora prima del confronto fra Cristiano Ronaldo e Lukaku (in campo domenica alle 20,45).
Le nerazzurre proveranno a centrare la terza vittoria casalinga di fila, le bianconere il 13/o successo consecutivo in campionato. Alle 14,30 il neoallenatore del Napoli Alessandro Pistolesi cercherà punti-salvezza sul campo della Roma, che ha da poco ufficializzato l’acquisto del difensore della Nazionale, Elena Linari, mentre alla stessa ora la Fiorentina ospiterà al ‘Bozzi’ la San Marino Academy, con l’obiettivo di lasciarsi alle spalle il ko di coppa contro la Juventus.
Mancano 90′ al giro di boa, 90′ che le squadre proveranno a sfruttare nel migliore dei modi. Sarà un fine settimana importante per la Juve capolista, dopo il trionfo nella Supercoppa Italiana, che è attesa dalla delicata trasferta sul campo dell’Inter, con il Milan pronto ad approfittare di un eventuale passo falso delle bianconere. L’11/a giornata scatterà domani, alle 12,30, dal Sinergy Stadium di Verona, dove le padrone di casa inaugureranno il nuovo anno, ospitando il Milan di Maurizio Ganz.   JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Cinema: Francia e Italia unite nel progetto Alpes Film Lab
Nell’ambito di Alcotra. Per supportare autori e produttori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
14:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In un momento in cui per tutti è difficile muoversi, causa Covid, il Museo Nazionale del Cinema di Torino e la Bonlieu Scène Nationale Annecy lanciano un progetto biennale mirato a superare le barriere tra Italia e Francia, l’Alpi Film Lab. Con modalità allo studio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un progetto di formazione supportato da Interreg-Alcotra 2014-2020, (800.000 euro), nato dalla collaborazione tra TorinoFilmLab, laboratorio che supporta talenti internazionali, e Annecy Cinéma Italien, principale festival francese di cinema italiano contemporaneo.
“Per superare la crisi occorre investire sulla formazione”, spiega Mercedes Fernandez Alonso, direttrice di TorinoFilmLab.
“Un progetto transfrontaliero coraggioso”, aggiunge il presidente del Museo del Cinema Enzo Ghigo ricordando il suo impegno nell’ambito di Interreg. Il fine ultimo di Alpi Film Lab è supportare i giovani professionisti del cinema italiani e francesi e la produttività cinematografica del territorio regionale. Verranno supportati 8 progetti di produzione con 24 partecipanti nonché la formazione di 8.000 studenti, in collaborazione con Università e Accademie italiane e francesi.
Covid permettendo. CINEMA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Museo Egizio, prosegue l’attività espositiva all’estero
Tappa brasiliana San Paolo chiude con oltre 200mila visitatori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il complesso contesto internazionale e le limitazioni per contrastare la pandemia da Covid-19 non fermano il Museo Egizio: mentre si prepara ad accogliere i visitatori nella sua sede con nuovi progetti espositivi, prosegue infatti il percorso di internazionalizzazione della collezione con le mostre itineranti in Brasile e in nord Europa. In particolare si è conclusa in queste settimane la tappa di San Paolo dell’esposizione “Egito Antigo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Do cotidiano à eternidade” che, da febbraio ha accolto 200.878 visitatori; a questi si aggiungono gli oltre 465mila utenti che hanno potuto scoprirla online grazie al virtual tour.
Anche la mostra “Egypt’s Glory”, a Helsinki e Tallinn, ha raccolto grande interesse: la sede finlandese, il museo Amos Rex, attualmente chiusa, ha accolto 22mila visitatori, con una media di oltre mille al giorno, e continua a sviluppare contenuti digitali, come un podcast dedicato alle mummie animali. Riaprirà il 18 gennaio il Kumu Art Museum di Tallinn, seconda location: qui i visitatori che quotidianamente hanno varcato le porte del museo dal 10 ottobre sono oltre 1.100.
“L’impegno che il Museo mette per rendere disponibile la propria collezione e farla conoscere è più che mai grande, con una ricca offerta di contenuti innovativi e sempre nuovi. In questo contesto le mostre itineranti rappresentano per noi uno strumento importantissimo” spiega Christian Greco, direttore del Museo Egizio. “Anche se il portone di via Accademia delle Scienze è temporaneamente chiuso – aggiunge Evelina Christillin, presidente del Museo Egizio – il Museo non si ferma mai. Le sfide che stiamo affrontando sono molte e complesse, ma il percorso di internazionalizzazione e diffusione della cultura egizia che stiamo conducendo da anni prosegue, grazie anche alla piena sintonia con i nostri partner locali, il Ministero dei beni culturali e la Soprintendenza torinese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I ‘giorni’ della Memoria del Polo del ‘900, impegno e futuro
Da 18/1 a 7/2 dirette streaming, podcast, musica, film e reading
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
15:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non un solo giorno, ma tanti Giorni della Memoria, per continuare a ricordare chi è morto nella Shoah e per vigilare sul futuro affinché l’orrore non si ripeta: è questo l’impegno del Polo del ‘900 che, con il sostegno del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale e il patrocinio della Comunità Ebraica di Torino, ha predisposto un lungo programma di celebrazioni e appuntamenti online, dal 18 gennaio al 7 febbraio. Un calendario ricchissimo che prevede dirette streaming, podcast, musica, proiezioni e reading: tutti appuntamenti da seguire sui canali web dell’istituzione torinese e degli enti partecipanti che, grazie all’uso di vari linguaggi, si rivolgono non solo agli adulti, ma anche ai ragazzi delle scuole.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si inizia lunedì 18 con l’omaggio a Liliana Segre organizzato dal Centro Studi Piero Gobetti, con il racconto dell’esistenza della senatrice a vita a partire dall’autobiografia “La memoria rende liberi. La vita spezzata di una bambina nella Shoah”, a cura di Enrico Mentana (Rizzoli, Milano 2018). Approfondimenti anche per le scuole, con “La cineteca della Deportazione”, il programma di film, cortometraggi e documentari curato dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Il Giorno della Memoria del 27 gennaio, nel 76° anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, si concentrerà poi la maggior parte delle iniziative: tra queste non mancherà l’appuntamento tradizionale con la Posa delle Pietre d’Inciampo a Torino, a cura del Museo Diffuso della Resistenza, a partire dalle ore 9.30, quest’anno purtroppo, per la prima volta dal 2015, senza la presenza dell’artista tedesco Gunter Demnig. Il programma completo per il Giorno della Memoria è disponibile sul polodel900.it.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Valanga travolge alpinista, salvato grazie all’Artva
Incidente in alta valle Varaita, nel Cuneese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO (CUNEO)
15 gennaio 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È salvo grazie all’Artva, il dispositivo che permette di individuare una persona sepolta sotto la neve, lo scialpinista travolto da una slavina nella tarda mattinata di oggi a Bellino, in alta valle Varaita.
L’uomo, in compagnia di altri due alpinisti, stava salendo sul monte Pelvo di Chiausis.
Il gruppo era quasi in vetta, quando una lastra di neve si è staccata dalla parete, travolgendo l’alpinista dei tre che si trovava più a valle.
L’uomo è stato trascinato a valle e sepolto completamente. Il rapido intervento dei due colleghi (uno di loro è un tecnico del Soccorso alpino) ha permesso di individuare immediatamente lo scialpinista grazie alla presenza del rilevatore Artva, e di liberargli le vie respiratorie.
Poiché in zona non c’era segnale né per il telefono cellulare, né per la radio, il tecnico del Soccorso alpino è sceso verso valle finché è riuscito a chiamare i soccorsi. La squadra di soccorso, arrivata con l’elicottero del 118, ha liberato l’infortunato e lo ha trasferito in ospedale, dove è stato ricoverato con un politrauma, ma non è in pericolo di vita.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sicurezza stradale: condannati diventano assistenti pedonali
Parte da Torino l’iniziativa pilota di giustizia riparativa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
16:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In prevalenza giovani fra i 20 e i 28 anni, che devono scontare una pena per incidenti causati soprattutto dalla guida in stato di ebbrezza. E’ il profilo dei primi 10 ‘assistenti pedonali’ che hanno aderito al progetto ‘Ruote ferme, pedoni salvi’, iniziativa pilota di giustizia riparativa che parte da Torino e che vedrà persone indagate o condannate per reati stradali impegnate in attività di sicurezza dei pedoni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una sorta di ‘contrappasso dantesco’ che vuole andare a beneficio sia di chi ha commesso il reato che della collettività.
L’iniziativa nasce con un protocollo d’intesa triennale fra Città e Associazione Familiari e Vittime della Strada e per la prima fase si concentrerà nelle zone del centro dove è maggiore la frequentazione pedonale. A Torino nel 2020, nonostante una forte diminuzione del traffico a causa delle restrizioni dovute alla pandemia, si sono comunque registrati 3.468 incidenti, di cui 2044 con feriti e 14 mortali, con circa 250 persone responsabili di reati, dalla guida sotto effetto di alcol (138), all’omissione di soccorso (67). “Dati che fanno riflettere”, sottolinea il comandante della polizia municipale Emiliano Bezzon.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: Regio Torino attiva Scuola di canto per bambini
Purchia, per inserire nuovi cantanti nel Coro di Voci bianche
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
15:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Teatro Regio di Torino guarda al futuro e avvia una Scuola di canto corale per bambini tra i 7 e 12 anni.
“Cantare in coro è un gioco bellissimo ma ancheserio – afferma il commissario Rosanna Purchia – per questo, insieme al Direttore artistico Sebastian Schwarz, ho deciso di ampliare l’offerta formativa che il Regio porta avanti da anni, e creare una vera e propria Scuola di canto corale con un’attività continuativa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il corso inizierà a marzo con un’ora alla settimana, ma al più presto, Covid permettendo, si arriverà a due ore. Il Maestro Claudio Fenoglio, appassionato Direttore della squadra di giovani cantori, ha ideato un programma ad hoc. Al termine, i partecipanti saranno valutati al fine di proseguire il percorso, che potrà portare ad entrare nel Coro di voci bianche, protagonista di molti concerti e opere.
Il Regio inoltre, con il supporto di Donors, vuole istituire un fondo per erogare borse di studio per favorire la più alta partecipazione possibile, ed invita tutti a partecipare.
“Cantare in un Coro – aggiunge Purchia – a detta di tutti coloro i quali lo hanno fatto, è una delle esperienze più belle che si possano vivere. Ad ogni età”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Digos, gruppi ultrà capaci di pressioni sulla Juve
Processo ‘Last Banner’, vocazione politica di estrema destra
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
16:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gruppi strutturati in modo gerarchico, “colonnelli” che proteggono i capi dalle azioni della polizia, “estremisti” e “intellettuali” di destra, pressioni sulla Juventus. Questo l’ambiente della tifoseria organizzata bianconera così come è emerso oggi a Torino nel corso della testimonianza resa in tribunale da un funzionario della Digos.
L’occasione è stata l’apertura del processo Last Banner, dove la Juventus è parte civile. Gli imputati sono dodici. Fra i reati contestati ad alcuni figura l’estorsione.
Il funzionario, su richiesta del pm Chiara Maina, ha fornito un quadro d’ambiente in cui si sono svolte le vicende sotto l’esame dei giudici, accennando all’interesse dei gruppi ultrà al controllo della vendita di biglietti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Capitale cultura 2022: Verbania, paesaggio e inclusione
Presentato al Mibact il programma ‘La cultura riflette’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
16:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Perché candidare Verbania a Capitale della Cultura 2022? Perché ha un paesaggio straordinario, incastonato tra Lago Maggiore e montagne, cantato da poeti e scrittori come Stendhal e Dickens, perché il lago e l’acqua lo dominano in modo armonioso da sempre e i suoi abitanti ne sono orgogliosi, perché è un territorio in trasformazione, passato attraverso un ‘impetuoso sviluppo industriale’, ora luogo di inclusione, turismo, benessere, giardini e cultura. E’ quanto è emerso nell’audizione della candidatura trasmessa in diretta sul canale youtube del Mibact.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il programma contenuto nel dossier si intitola ‘La cultura riflette’, e ha come fil rouge l’acqua.
La sindaca Silvia Marchionni, l’assessore al Turismo Riccardo Brezza e l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Vittoria Poggio, hanno sottolineato come intorno alla candidatura si sia coagulato il mondo della cultura e del turismo piemontese.
Il verbano vanta già un turismo da 3 milioni di presenza l’anno. Tra le sue perle Villa Taranto, con uno dei giardini più belli al mondo, e il Museo del Paesaggio. Tra i progetti la costruzione di un Porto e il recupero di Villa Simonetta, che ospitò, tra gli altri, Giuseppe Garibaldi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Legittimo impedimento per crisi, salta processo Castelli
Viceministro imputata per diffamazione a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
17:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La crisi di governo fa saltare l’udienza fissata per lunedì al Palazzo di Giustizia di Torino che vede imputata per diffamazione il viceministro dell’Economia, Laura Castelli. L’esponente dei Cinque stelle infatti si è avvalsa del legittimo impedimento vista la situazione a Roma e quindi non potrà essere nel capoluogo piemontese per essere ascoltata, come invece era previsto.

Il procedimento riguarda un post su Facebook in cui la Castelli criticava una candidata Pd alle amministrative 2016, Lidia Roscaneanu, che nella foto postata dal viceministro compariva insieme all’ex sindaco Piero Fassino. Castelli aveva scritto che la candidata lavorava nel bar del Palagiustizia affidato ad una ditta poi fallita tre volte, domandando quali legami la Roscaneanu avesse. Sotto il post la candidata venne insulta con frasi razziste e sessiste. Dopo l’inchiesta del pm Barbra Badellino sono stati rinviati a giudizio oltre al viceministro altre 18 persone.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid riduce consumo carne, Miac sbarca sul web
Piattaforma digitale per unico ingrosso bovini d’Italia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
15 gennaio 2021
17:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’innovazione al centro del piano strategico del Miac, il Mercato Ingrosso Alimentare alle porte di Cuneo: in primavera aprirà una piattaforma digitale per la vendita online di bovini, carne e altri prodotti piemontesi.
Accanto al mercato dei bovini il lunedì mattina, l’unico all’ingrosso rimasto in Italia (e dove il prezzo si calcola ancora in lire) la società Miac, partecipata al 53% dal Comune di Cuneo, ha deciso di allargarsi anche al web.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Si tratta di una prima risposta alle esigenze imposte dalla pandemia, che ha ridotto il consumo di carne e colpito anche la razza bovina piemontese – spiega il presidente del Consiglio di amministrazione, Marcello Cavallo -. L’obiettivo è vendere anche al di fuori dei nostri confini, creare nuovi sbocchi, senza sostituirci alle organizzazioni degli allevatori”.
Sulla piattaforma online le aziende potranno inserire foto e caratteristiche tecniche dei bovini, la tracciabilità (dalla nascita all’alpeggio alla macellazione) e organizzare anche aste, con la possibilità di contrattare prodotti come mangimi e foraggio. Sarà aperta anche una ‘vetrina web’ per la vendita della carne macellata dentro il Miac e prodotti Made in Piemonte come vino, riso, tipicità locali. La sede del Miac è anche sede del Polo di innovazione regionale Agrifood, che ha coinvolto oltre 500 imprese piemontesi attivando oltre 40 milioni di investimenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte nuovi positivi e guariti si equivalgono
Venti decessi, calano i ricoveri. Ancora 12mila in isolamento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
17:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel giorno in cui la nuova ordinanza del ministro Speranza retrocede il Piemonte a zona arancione, sono 871 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, il 4,8 % dei 18.046tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 329, il 37,8%.
Lo rende noto l’Unità di crisi regionale, che ha registrato anche 20 decessi, tre dei quali nella giornata di oggi, e 803 guariti.
In calo i ricoveri: 163 in terapia intensiva, nove in meno rispetto a ieri, 2.522 negli altri reparti (-53), mentre le persone in isolamento domiciliare sono 12.104.
Dall’inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 215.237 positivi e 8.319 decessi, mentre i guariti sono 192.129.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga: Cassazione annulla la condanna all’ex Juve Padovano
Avvocati, ora riprende a confidare nella giustizia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
18:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata annullata dalla Cassazione la condanna a sei anni e otto mesi che era stata inflitta a Torino per reati di droga a Michele Padovano, ex calciatore della Juventus e della Nazionale.
Per decisione della Suprema Corte sarà necessario un nuovo passaggio davanti ai giudici del capoluogo piemontese.

Padovano è assistito dagli avvocati Michele Galasso e Giacomo Francini. “Siamo felici per il nostro assistito, che riprende a confidare nella giustizia, e fiduciosi nel buon esito finale della vicenda”. Così gli avvocati Galasso e Francini commentano la pronuncia della Cassazione.
Il nome di Padovano – che si è sempre professato estraneo ai fatti contestati – figura in un vasto procedimento per traffico internazionale di stupefacenti cominciato a Torino nel 2006. La sentenza di primo grado è del 2011.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: lunedì superiori Piemonte tornano in classe al 50%
Ma monitoraggio quotidiano per individuare eventuali criticità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
18:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da lunedì tornano in classe, al 50%, gli studenti delle scuole superiori piemontesi. Lo si apprende al termine del confronto tra il governatore Alberto Cirio e i rappresentanti degli enti locali.
Il proseguimento delle lezioni in presenza sarà però condizionato da un monitoraggio quotidiano, a fronte del quale la Regione si riserva di intervenire qualora dovessero emergere criticità.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: il 26 gennaio incontro con Todde su Italcomp
Atteso via libera Commissione Europea su finanziamento Acc
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
19:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato rinviato al 26 gennaio, alle, 10 l’incontro in videoconferenza, alla presenza della sottosegretaria al Mise Alessandra Todde, sul progetto Italcomp.
La convocazione era inizialmente per il 20 gennaio.
Entro il 26 potrebbe arrivare l’attesa autorizzazione della Commissione Europea per il finanziamento alla Acc di Mell (Belluno). Il piano interessa anche l’ex Embraco di Riva di Chieri, “Ci auguriamo che ci siano passi avanti concreti sul progetto e che si passi dalle parole ai fatti. Ci aspettiamo che sia sbloccata l’autorizzazione della Commissione Europea e possa partire Italcomp”, spiega Ugo Bolognesi della Fiom.
Uilm e Ugl esprimono preoccupazione per le possibili ripercussioni di una crisi di governo sul progetto e ricordano che il 20 luglio scadono gli ammortizzatori sociali per i 400 lavoratori dell’ex Embraco di Riva di Chieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce Stellantis, martedì Tavares spiega strategie
Elkann e Tavares suoneranno la campana, Ultima seduta Fca
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
20:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Domani 16 gennaio la fusione tra Fca e Psa sarà formalmente completata e nascerà Stellantis.
Lunedì la nuova società farà l’ingresso ufficiale sul mercato con una cerimonia presso le Borse di Milano e di Parigi: il presidente John Elkann e l’amministratore delegato Carlos Tavares suoneranno la tradizionale campana di apertura delle Borse.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il giorno successivo è prevista una cerimonia analoga a Wall Street per lo sbarco sul New York Stock Exchange (lunedì i mercati americani sono chiusi per il Martin Luther King Day).
A Piazza Affari – dove il titolo Fiat aveva debuttato nel 1903, lasciando poi il posto a Fca nel 2014 dopo l’acquisizione di Chrysler – nell’ultima seduta di contrattazioni prima della nascita di Stellantis il calo per Fca è stato del 4,35% a 12,57 euro. A Parigi Peugeot ha registrato una flessione del 4,21%.
Sarà Tavares, martedì pomeriggio alle 15,40, a presentare il nuovo gruppo in una conferenza stampa digitale nel corso della quale l’amministratore delegato risponderà alle domande di giornalisti ed esperti del settore. Non tutto ancora sarà svelato perché Tavares sta ancora lavorando al piano industriale di Stellantis che potrebbe essere pronto prima dell’estate.
Difficile, quindi, che arrivino indicazioni precise su modelli, piattaforme da condividere e mission degli stabilimenti. Il manager potrebbe dare invece delle risposte sulle strategie e gli obiettivi del nuovo gruppo che punta a diventare leader della mobilità sostenibile e a realizzare 5 miliardi di sinergie l’anno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: locale aperto a Torino, coi bonus non viviamo
Sarà sanzionato, identificati i clienti.In corso altri controlli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
21:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Noi coi bonus non ci viviamo, chiediamo di lavorare. Se prenderemo la multa pazienza, tanto l’attività è già in crisi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parlano così i titolari della Trattoria Cecere, nell’elegante quartiere torinese della Crocetta, che questa sera hanno deciso di sfidare le misure anti-Covid e di restare aperti.
“Abbiamo aderito all’evento ‘Io apro’ perché non ne possiamo più, vogliamo lavorare chiediamo di poter tenere aperto, anche perché fino ad adesso gli aiuti del governo sono stati insufficienti. Gli ultimi soldi che ci sono arrivati sono a novembre e nonostante tutto paghiamo affitto, bollette, Tari, Irpef e contributi – sottolineano – Tutti i mesi abbiamo spese enormi, a dicembre non abbiamo incassato neanche tremila euro.
Siamo in tre e abbiamo bisogno di mangiare e vivere”.
Nel locale è intervenuta la polizia, che ha trovato una ventina di clienti intenti a cenare ai tavoli. Identificati, saranno sanzionati in base a quanto previsto dal Dpcm.
Sanzionato anche il titolare.
A quanto si apprende, questa sera hanno tenuto aperto a Torino e nell’hinterland del capoluogo, e verranno quindi sanzionati, anche altri due locali legati alla catena “Il Pacchero”; uno in corso Moncalieri, dove c’erano circa 50 persone sedute ai tavoli, e uno a Rivoli. Sono in corso controlli anche da parte dei carabinieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Castello di Rivoli, spazi museo per vaccinarsi
Christov-Bakargiev, l’arte ha sempre aiutato a curare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
21:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, in collaborazione con la Città di Rivoli e l’Asl TO3, sta definendo un progetto-pilota che prevede di destinare alcuni spazi del Museo a sede per le vaccinazioni. Questo progetto è in sinergia con Cultura Italiae, che propone una campagna nazionale per la riapertura dei musei, teatri e luoghi della cultura quali nuovi presidi a tutela della salute dei cittadini.

“L’arte ha sempre contribuito alla cura della società. Non è un caso che alcuni dei primi musei al mondo fossero precedentemente degli ospedali. Vorremmo adesso restituire il favore, per così dire, mettendo a disposizione le sale del Castello di Rivoli per il piano di vaccinazione nazionale. Il nostro Museo, ospitato in un edificio barocco, è ben attrezzato per questo scopo”, spiega il direttore del Castello di Rivoli, Carolyn Christov-Bakargiev.

Juventus tutte le notizie in tempo reale
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:38 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

ALLE 19:06 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

REVIEW: JUVENTUS – GENOA IL GOL DI MORATA
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una Juventus con molti giovani in campo riesce a superare negli ottavi di Finale di Coppa Italia un Genoa gagliardo che ha costretto i padroni di casa ai tempi supplementari. I bianconeri partono bene e dopo poco più di venti minuti sono in vantaggio per 2 a 0. Kulusevski e Morata in attacco mettono ripetutamente in difficoltà la difesa ligure.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In occasione del secondo gol la loro combinazione è perfetta. Andiamo a rivivere l’azione:
IL GOL DI MORATA
La Juventus manovra a metà campo con Chiellini in possesso: Morata detta un primo passaggio per la verticalizzazione del difensore, venendo incontro alla palla e giocando di sponda.
Il suo passaggio serve Bentancur che verticalizza nuovamente, questa volta per Kulusevski, il giocatore più avanzato in zona centrale.
Immediato lo scatto dello spagnolo che attacca lo spazio lasciato colpevolmente libero dalla difesa rossoblù.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’assist dello svedese di prima lo mette praticamente solo davanti al portiere.
Un’azione veloce e ampia con ottimi movimenti senza palla a favorire di chi, in possesso, ha immediatamente trovato soluzioni per attaccare la difesa avversaria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BLACK & WHITE STORIES: UN ESORDIO COME RAFIA…
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il minuto 105 di Juventus-Genoa di Coppa Italia ha dato rilevanza a una novità della stagione: la rete di un ragazzo della Juventus Under 23, a confermare la bontà del progetto voluto fortemente dalla società. L’exploit di Hamza Rafia, al suo esordio in prima squadra, ha connesso il presente a episodi già successi nel passato del club bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I GIOVANI E LA COPPA ITALIA
Contro il Genoa, Andrea Pirlo ha presentato nell’undici di partenza ben 3 giocatori della Juventus Under 23: Dragusin, Wesley e Portanova, sostituito nella ripresa da Rafia. Non poche volte, la Coppa Italia ha permesso a molti giovani di affacciarsi nel mondo bianconero e di esordire andando in gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una situazione capitata già nel 1937 con Bruno Dante, nel 1942 con Mario Ventimiglia, nel 1958 con Piero Sartore e nel 1961 con Danilo Cavallito. In tempi più recenti si sono visti alcuni prodotti del vivaio bianconero mettersi in mostra, facendosi conoscere al grande pubblico con un bel biglietto da visita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL DICIOTTENNE IN GOL
Ha 18 anni Domenico Maggiora quando scende in campo con il numero 4 in occasione di Juventus-Reggiana, gara di Coppa Italia che si disputa 4 giorni prima dell’ultima giornata di campionato, che vedrà la Juve sorpassare il Milan sul filo di lana. Normale che l’allenatore Vycpalek proponga qualche cambio di formazione. La partita finisce 1-1 ed il gol è di Maggiora; c’era anche con lui, Vincenzo Chiarenza: entrambi diventeranno in seguito allenatori del settore giovanile della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I RAGAZZI DEL ’77
29 giugno 1977, ancora una gara di fine stagione – e che stagione! La Juve ha vinto scudetto e Coppa Uefa – con la presenza in campo della formazione Primavera, tra i quali c’è anche il mister atalantino Gasperini. Juventus-Vicenza finisce 2-1 e le reti bianconere sono di due diciassettenni: Francesco Della Monica e Lorenzo Cascella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA MOSSA VINCENTE DI LIPPI
é la Juventus Primavera 2003-04, guidata in panchina da Vincenzo Chiarenza. Uno dei giocatori di spicco è Benjamin Onwuachi, 19 anni, cresciuto nelle giovanili della Reggiana prima di trasferirsi a Torino. Marcello Lippi lo manda in campo nella ripresa nell’andata degli ottavi di Coppa Italia a Siena ed è proprio lui, a 7 minuti dal termine, a firmare la rete della vittoria dopo i gol di Rubino e Zalayeta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GIOVANE ESPERTO
19 agosto 2006: nel pieno di un’estate turbolenta, la Juve di Didier Deschamps punta sui giovani. Quelli cresciuti in casa, come Claudio Marchisio. E quelli già affermatisi altrove in giovanissima età come Valeri Bojonov, che in bianconero arriva da ventenne e con già una bella esperienza, avendo stabilito un record: è il calciatore straniero più giovane ad avere esordito in Serie A all’età di 15 anni, 11 mesi e 12 giorni. Entrambi debuttano in prima squadra contro il Martina Franca e nel 3-0 a favore dei bianconeri il bulgaro ha una parte segnando la seconda rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PHOTO OF THE GAME | 15 SU 15
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha superato gli ottavi di finale di Coppa Italia in ciascuna delle ultime 15 stagioni in cui ha partecipato a questo turno.  Con la vittoria di ieri ha anche registrato la sua striscia record di gare casalinghe a segno contro il Genoa, contando tutte le competizioni: 21 partite di fila. Inoltre, ha realizzato almeno due gol in ciascuna delle ultime otto gare degli ottavi di finale di Coppa Italia, segnando in media 3.4 reti a partita in questo parziale.

    GLI ALTRI FACTS
Álvaro Morata ha segnato quattro gol nelle ultime quattro presenze in Coppa Italia; l’ultimo nella competizione risaliva al 21 maggio 2016, quando decise la Finale contro il Milan (1-0).
Il gol di Dejan Kulusevski (1:24) è il più veloce della Juventus in questa stagione tra campionato e coppe.
Dejan Kulusevski ha segnato all’Allianz tre dei suoi quattro gol in questa stagione tra campionato e coppe.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Primo gol per Hamza Rafia in Italia considerando tutte le competizioni, all’esordio assoluto con la Juventus.
La Juventus ha schierato la sua formazione titolare con la media età più bassa in questa stagione: 26 anni e 15 giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
WOMEN TALKING POINTS | LE “PRIME”
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nella convincente cinquina delle bianconere ieri contro il Pomigliano ci sono alcuni temi, legati per esempio ad alcuni interessanti esordi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PRIMA PER SARA E ALICE:

  IL GOL DI DALILA:

    DOUBLE ANDREA:

LA FIRMA DI VALE:  Ancora un grande gol per Valentina Cernoia: la stoccata dal limite che apre le marcature a Pomigliano:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

INTER-JUVE, TOP 5 GOALS!
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Inter-Juventus ha tantissimi precedenti con gol memorabili. Per l’importanza del match in cui sono arrivati. Perché li hanno firmati grandi campioni. Per la bellezza del gesto tecnico e la felicità che ha suscitato. Come l’ultimo messo a segno da Higuain in Inter-Juve dello scorso torneo, che ha regalato i 3 punti alla Signora nel girone d’andata con un destro perfetto che ha battuto Handanovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2017-18 GONZALO HIGUAIN
Oltre alla rete dello scorso anno, Higuain ne ha realizzata un’altra ancora più importante due campionati prima. Un gol arrivato in zona Cesarini, a determinare il sorpasso sui nerazzurri, che solo pochi minuti prima, in vantaggio di 2-1, erano stati appena raggiunti da un tiro di Cuadrado deviato da Skriniar. Su una punizione calciata da Dybala, il Pipita ha trovato spazio e tempo per una deviazione di testa che ha avuto un peso determinante per la conquista del settimo scudetto consecutivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2012-13 FABIO QUAGLIARELLA
Pronti, via, gol! Succede in un Inter-Juventus dove i bianconeri si presentano a San Siro forti del primato in classifica e dalla convinzione che il traguardo sia sempre più vicino. Perciò, non c’è tempo da perdere: su un passaggio di Asamoah, Matri fa un velo e Quagliarella inventa una rete tipica del suo coraggio con una conclusione improvvisa, che dalla lunga distanza non dà tempo ad Handanovic di accennare una possibile risposta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2011-12 CLAUDIO MARCHISIO
Se si associa Marchisio agli incontri contro l’Inter non può che venire in mente il capolavoro del 2009-10 all’Olimpico di Torino. Ma la rete di Milano, due anni dopo, è meno celebre ma più importante perché sostanzia di continuità il cammino bianconero in quel campionato. L’acuto di Claudio vale 3 punti ed è un prodigio di sincronismi, con un triangolo perfettamente disegnato con Matri e un destro angolato che sorprende Castellazzi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2007-08 DAVID TREZEGUET
Dei tanti Derby d’Italia giocati nella storia, quello del 2007-08 è uno dei più simbolici, Perché le due squadre si ritrovano a Milano e nulla sembra cambiato dal 2006: prevalse la Juve all’epoca, continua a farlo nonostante due stagioni difficili. Più della bellezza della rete – un tiro al volo implacabile – dice tutto la felicità di Trezeguet, che abbraccia Del Piero in una serata di grande e irriducibile orgoglio bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2005-06 ALESSANDRO DEL PIERO
Se si può racchiudere la magia di vincere il Derby d’Italia in una sola immagine, questa è quella che meglio la racchiude. Alessandro Del Piero ha appena scoccato la punizione che vale una delle affermazioni più belle e importanti fatte a San Siro. La palla supera la barriera: andrà a depositarsi in rete, sorprendendo Julio Cesar sul suo palo. Un capolavoro firmato Pinturicchio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | IN CAMPO PER L’ALLENAMENTO, PENSANDO GIÀ ALL’INTER
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri, reduci dal passaggio del turno, con l’extra lavoro dovuto ai tempi supplementari contro il Genoa, hanno già ricominciato a lavorare con vista Inter. Domenica sera infatti va in scena a San Siro un match di grande importanza per il campionato, contro i nerazzurri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo si è ritrovato nel primo pomeriggio: scarico, come sempre, per chi ha giocato ieri, campo (possessi, esercitazioni e partitella) per il resto della squadra.
Domani si lavora ancora alla Continassa: appuntamento fissato per la tarda mattinata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, PREPARAZIONE CHE CONTINUA A VINOVO
14 gennaio 2021

LE IMMAGINI DELL’ALLENAMENTO DELL’UNDER 23 DEL 14 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE CONDIZIONI DI ISRAEL E RAFIA
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A seguito di uno scontro di gioco durante l’allenamento di oggi, Franco Israel ha riportato una frattura dell’osso zigomatico destro. Nei prossimi giorni il calciatore verrà sottoposto ad intervento chirurgico di riduzione della frattura.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questa mattina Hamza Rafia è stato sottoposto presso il J|Medical ad approfondimenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro con tempi di recupero di circa 15/20 giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS | EYE ON INTER
15 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 17 giornate di campionato, l’Inter occupa la seconda posizione in classifica con 37 punti, tre in meno della capolista Milan. Il bilancio in Serie A dei nerazzurri è di 11 vittorie, 4 pareggi 2 sconfitte, con 43 gol fatti (miglior attacco) e 23 subiti. Nell’ultimo turno la squadra allenata da Antonio Conte ha pareggiato 2-2 allo stadio Olimpico sul campo della Roma: vantaggio giallorosso firmato Pellegrini, poi il ribaltone con le reti di Skriniar e Hakimi, ma a quattro minuti dal termine ha riportato il match in parità il gol di Mancini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL MIGLIOR MARCATORE: LUKAKU
Nella rosa dell’Inter, nessun giocatore in questa stagione ha segnato più del belga Romelu Lukaku in Serie A: il suo bottino è infatti di 12 reti in 16 partite. Dietro di lui c’è Lautaro Martinez con 9 gol, poi Hakimi (6), D’Ambrosio (3), Gagliardini, Skriniar e Sanchez (2) ed infine a quota uno Perisic, Barella, de Vrij e Brozovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’unico giocatore invece a non aver ancora saltato neanche un minuto è il portiere Samir Handanovic. Sul podio, tra i più presenti come minutaggio, ci sono anche Barella e de Vrij.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I NUMERI DELLA STAGIONE DEI NERAZZURRI:
L’Inter ha segnato in tutte le ultime 20 partite di Serie A: solamente il Milan (37) ha una striscia aperta più lunga. Una delle caratteristiche offensive della formazione nerazzurra è il gol di testa. In questo campionato, infatti, è la squadra che ha segnato più marcature con il gioco aereo (9), primato già raggiunto nel passato torneo con 20 centri totali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I calci piazzati hanno un ruolo molto rilevante nell’attacco, dato confermato dalle 8 reti segnate su sviluppo di corner. Se dovesse scendere in campo contro la Juventus, Samir Handanovic raggiungerebbe quota 496 presenze in Serie A e aggancerebbe così Giovanni Galli al quinto posto nella classifica all-time dei portieri per partite nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prima di Achraf Hakimi, l’ultimo difensore dell’Inter in grado di segnare almeno sei gol in una singola stagione di Serie A era stato Maicon nel 2009/10. L’esterno destro marocchino è il giocatore – escludendo gli attaccanti – che ha portato più punti alla sua squadra in questa Serie A grazie a gol e assist realizzati: 9, divisi in 6 reti e 3 passaggi vincenti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
INTER-JUVENTUS | STORIE DI GOL
15 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Archiviata la gara di Coppa Italia è tempo di Inter-Juventus: i bianconeri sono attesi a San Siro per un altro scontro d’alta classifica. Le sfide con l’Inter sono sempre affascinanti e negli ultimi anni hanno spesso regalato vittorie decisive per la conquista del titolo. Riviviamole insieme, a partire dalla più recente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL PIPITA 2.0
Sempre Gonzalo Higuain in quello stadio, ancora decisivo. La scorsa stagione è stato il Pipita a mettere a segno il gol vittoria. Una rete arrivata al termine di una splendida azione corale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL PRIMO PIPITA
C’è un altro Inter-Juve che negli ultimi anni si è rivelato crocevia fondamentale per mettere le mani sullo scudetto. L’avversario nella corsa al titolo nella stagione 2017/18 era il Napoli, sulla scia bianconera con la voglia di scucire il tricolore dalle maglie bianconere e la gara con l’Inter arrivava in coda al campionato, in un momento in cui ogni punti pesava un po’ di più. Al termine di una gara piena di emozioni, arrivò la zampata del Pipita per il 2-3 finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI OCCHIALI DI ALVARO
16 maggio 2015. La Juve è già campione d’Italia e la sfida ha poco da dire ai fini della classifica, ma i bianconeri vincono ugualmente e l’esultanza di Alvaro Morata, autore del gol decisivo (di Claudio Marchisio il primo gol, per pareggiare la rete di Icardi) , resta impressa nella mente di tutti i tifosi. Dopo il gol, occhiali da sole.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA CLASSE DI MARCHISIO
Stagione 2011/12, anno del primo tassello su cui abbiamo costruito questo ciclo. La Juve batte l’Inter a San Siro 2-1 e il gol vittoria è una perla di Claudio Marchisio, con splendida assistenza di Alessandro Matri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | DERBY D’ITALIA NEL MIRINO!
15 gennaio 2021
I bianconeri si sono allenati oggi al Training Center, dove hanno proseguito la preparazione per il big match di domenica sera.

VERSO IL MATCH CONTRO L’INTER LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

TRAINING CENTER | TATTICA VERSO L’INTER
15 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus, dopo i successi con Udinese, Sassuolo, Milan e Genoa che hanno aperto il 2021 continua a preparare la sfida contro l’Inter in programma a San Siro domenica, 17 gennaio, alle 20:45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nella seduta mattutina di oggi la squadra si è concentrata sulla gestione del possesso e sulle esercitazioni tattiche. Chiesa e McKennie si sono allenati parzialmente in gruppo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani, vigilia di Inter-Juventus, appuntamento al JTC al mattino. Sempre domani, alle 14:30 conferenza stampa di Mister Pirlo che risponderà alle domande dei giornalisti invitati e collegati da remoto. Naturalmente, potrete goderVi la Conferenza Stampa integrale proprio su questo sito.  JUVENTUS    TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   PIEMONTE   CALCIO   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GALLERY | WOMEN, FOCUS SULL’INTER
15 gennaio 2021
Le bianconere continuano la preparazione verso la prossima gara di Serie A: domenica faranno visita all’Inter. LE IMMAGINI DELL’ALLENAMENTO DELLE JUVENTUS WOMEN DEL 15 GENNAIO 2021

Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutte, complete, approfondite. Tutto sulla Regione Piemonte. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 24 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:00 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

ALLE 14:35 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

COVID:Anaao,sfuggiti 40mila positivi Piemonte
Sindacato, “possibile spiegazione aumento percentuale ricoveri”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
19:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quarantamila piemontesi asintomatici ma positivi al Covid sarebbero sfuggiti alla rete di controlli per una presunta carenza di tamponi. E’ quanto sostiene il sindacato medico Anaao-Assomed mettendo a confronto i dati dei contagi e quelli dei ricoveri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“In Piemonte – osserva il sindacato – calano i positivi al Covid, ma il numero dei ricoveri non segue lo stesso trend. Attualmente risulta ricoverato oltre il 19% dei positivi (oltre il 17% includendo gli esiti dei tamponi rapidi), su una media nazionale del 4,5%”.
Dati che, secondo Anaao, ricordano “la situazione di marzo, quando tutte le Regioni per carenza di tamponi presentavano un’abnorme percentuale di ricoverati rispetto ai contagi totali, dovuta alla sottostima degli asintomatici”. Secondo il sindacato medico, quindi, “l’impennata nella percentuale dei ricoverati si può spiegare solo se in Piemonte esiste da dicembre una variante meno contagiosa ma più aggressiva, cioè che contagia meno ma porta di più al ricovero, oppure se si sono persi migliaia di contagiati asintomatici che non sono stati sottoposti a tampone”.
Oggi i dati ufficiali dell’Unità di crisi regionale sono di 939 nuovi contagi, con un rapporto del 5,2% rispetto ai 18152 tamponi, compresi i 10711 antigenici. I decessi sono stati 42 (3 relativi a oggi); in calo i ricoverati: in terapia intensiva sono in totale 171 (- 6 rispetto a ieri), negli altri reparti 2653 (- 52).
Intanto, è partita la campagna di vaccinazione anche nelle strutture private, come il Cottolengo e quelle gestite da Humanitas: Gradenigo, Fornaca e Cellini.
Cresce la preoccupazione di molti comparti economici, dal ‘sistema neve’ alla ristorazione. Il sindaco di Sestriere, nel cuore del comprensorio della Via Lattea, chiede di “salvare almeno il 20% della stagione, fino a Pasqua”. E l’assessore regionale al Commercio, Vittoria Poggio, rilancia l’sos della ristorazione piemontese: “vanta più di 12mila imprese – sottolinea – e non può continuare ad essere ostaggio delle incertezze. È giunto il momento che il Governo faccia la sua parte, mantenendo gli impegni assunti e dando un segnale al più presto alle richieste di aiuto di questa categoria. Deve impedire – aggiunge – che la pandemia sul piano sanitario si estenda ulteriormente anche sul fronte imprenditoriale, con rischi anche sul piano della tenuta sociale dei territori”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccino: Piemonte centra obiettivi, inoculato 81% dosi
Cirio, ottimo banco di prova per pianificare Fase 2
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
19:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte oggi sono state vaccinate contro il Covid 10.141 persone, il che porta il dato globale a 67.333 dosi inoculate sulle 82.810 disponibili, pari all’81,3%. E’ così “centrato l’obiettivo concordato con il commissario Arcuri”, rimarca il governatore piemontese, Alberto Cirio, ricordando che “il 20% rimane di scorta per garantire l’avvio dei richiami”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata inoltre ultimata da parte di Pfizer la consegna della terza fornitura di 40 mila dosi che sarà usata a partire da domani.
“Circa il 20% di ogni fornitura, come concordato con il commissario Arcuri – spiega Cirio, con l’assessore alla Sanità Luigi Icardi – è la quota di scorta per garantire l’avvio dei richiami tra il 19/o e il 23/o giorno dalla somministrazione della prima dose”.
“Da domani – annuncia – partiremo con la terza settimana di vaccinazione. L’obiettivo era di somministrare l’80% delle prime due forniture prima della consegna della terza e lo abbiamo raggiunto grazie allo sforzo di tutto il sistema sanitario regionale e delle Asl, che in particolare negli ultimi giorni hanno raggiunto livelli di grande efficienza”.
“E stato un ottimo banco di prova – sottolinea – per pianificare al meglio la Fase 2, su cui stiamo già lavorando e che coinvolgerà direttamente anziani, fasce fragili, personale scolastico e le forze dell’ordine”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Spezia: Nzola in dubbio per la sfida-salvezza contro il Torino
Negativi Ricci, Acampora e Bastoni. Bartolomei, addio al veleno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
12 gennaio 2021
20:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le condizioni saranno valutate in settimana, ma la sua presenza nella delicata sfida salvezza di sabato a Torino contro i granata, è in forte dubbio. M’Bala Nzola, attaccante dello Spezia rivelazione di questa prima parte del campionato con 9 reti in 13 partite, non si è allenato oggi al Comunale di Follo dove lo Spezia di mister Italiano si è ritrovato dopo la bella vittoria nel posticipo contro la Sampdoria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Proprio durante il derby l’attaccante francese ha rimediato un trauma distorsivo-contusivo alla caviglia sinistra, la stessa già uscita malconcia dalla sfida precedente contro il Napoli. L’obiettivo dello staff ligure è di riuscire a recuperarlo per l’importante sfida di Torino. Partita alla quale non prenderanno parte quasi sicuramente anche Ricci, Acampora e Bastoni, fermi da settimane a causa del Covid: risultati negativi ai tamponi di controllo, hanno iniziato il protocollo di reinserimento in rosa ma difficilmente potrebbero essere a disposizione del mister prima di sabato. Intanto, sul fronte del mercato, la società è impegnata a sfoltire la rosa. Il primo a lasciare il Golfo del Poeti è stato Paolo Bartolomei, uno dei grandi protagonisti della promozione in Serie A, che si trasferisce a titolo definitivo alla Cremonese. Per lui, che in poco più di due stagioni ha messo a referto 82 presenze condite da 7 reti e 17 assist, un addio al veleno. “È giunto per me, inaspettatamente, il momento di dire addio a questa squadra – ha scritto il centrocampista sui social -. Mai avrei pensato di lasciarla a metà stagione dopo tutto il cuore e l’anima che ho messo per raggiungere la bellissima e storica promozione, ma purtroppo la scelta non è stata mia ma di qualcuno che non ha rispettato delle promesse”.   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Coppa Italia: 5-4 al Torino, il Milan nei quarti ai rigori
Decisivo errore da dischetto di Rincon e la parata di Tatarusanu
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
23:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan si è qualificato per i quarti di finale della Coppa Italia, battendo per 5-4 ai rigori il Torino. Nel prossimo turno, i rossoneri incontreranno la vincente del match tra Fiorentina e Inter.
Decisivo dal dischetto l’errore del granata Rincon, che si è fatto parare il tiro dal rossonero Tatarusanu.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Pioli, vittoria del Milan voluta e meritata
Tecnico: “Siamo stati squadra per 120′, questo è un bel segnale”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
23:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ stata una battaglia molto dura, siamo stati squadra per 120′, è stata una vittoria voluta e meritata. Noi non molliamo niente.
Volevo dare un minutaggio più ampio a Ibrahimovic, dopo il ritorno in campionato: ha disputato una buona partita e questi 45′ gli permetteranno di avvicinarsi di più alla condizione”. Così Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha commentato ai microfoni di Raisport il successo ai rigori sul Torino negli ottavi di Coppa Italia.
“Sono alla guida di giocatori che mi rendono orgoglioso, per come si allenano e per come si impegnano. So di condurre una squadra molto forte, vogliamo provare a far bene in ogni competizione – aggiunge -. Questa compagine ha la capacità di stare dentro le partite, di saperle interpretare, abbiamo rischiato poco e creato tanto. Certo, speravamo di evitare i supplementari, poi la voglia di portare a casa il risultato ha prevalso. Complimenti ai ‘miei’ giocatori”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pistola in pugno per i farmaci senza prescrizione, arrestata
A Moncalieri presi anche i rapinatori di piazza Bengasi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
11:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è presentata in un farmacia di Moncalieri armata di pistola, minacciando il farmacista per farsi consegnare medicinali per la cui somministrazione è necessaria la prescrizione medica. La donna, 36 anni, è stata arrestata grazie alla prontezza dei clienti che sono riusciti a chiamare i carabinieri.
La pistola era un’arma scenica, priva di tappo rosso.
Sempre a Moncalieri i militari dell’Arma hanno fermato due uomini sospettati di essere gli autori di una rapina aggravata avvenuta il 10 gennaio a Torino, in Piazza Bengasi, vicino a una fermata dell’autobus. La vittima, un pizzaiolo, sotto la minaccia di un coltello era stata costretta a consegnare 80 euro, la paga della giornata. Il giorno dopo, alla stessa ora e luogo il pizzaiolo aveva riconosciuto i due rapinatori che stavano aspettando un’altra vittima e ha chiamato i carabinieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cucina local,in ricettario 900 piatti delle ‘Donne del vino’
Iniziativa dell’associazione, “il cibo partendo dal vino”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
12:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Novecento piatti ‘local’ della tradizione raccontati in un ricettario on line, “che parte dal vino per arrivare al cibo”. E’ l’iniziativa delle ‘Donne del vino’, l’associazione che riunisce produttrici, sommelier, enotecarie, enologhe, ristoratrici, giornaliste.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I piatti sono scelti in base all’abbinamento con i vini e i vitigni della stessa zona per insegnare a preparare la cucina tipica più adatta a gustare i vini della stessa regione. Ogni abbinamento è pensato per un piatto tipico e realizzato dalle associate che si sono messe ai fornelli per realizzare le ricette, ‘Le Ricette del Vino’ sono raccolte e pubblicate con cadenza bisettimanale (il martedì e il venerdì) sul nuovo sito dell’Associazione http://www.ledonnedelvino.com in una sezione dedicata. Sono divise in aree geografiche: Nord Ovest, nNrd Est, Centro, Sud Ovest, Sud Est, Sicilia e Sardegna.
“Questo ricettario – spiega Donatella Cinelli Colombini, presidente dell’Associazione nazionale – vuole diventare un punto di riferimento per chi ama la cucina tradizionale e i grandi vini italiani, in questo modo la nostra associazione intende dare un utile contributo alla salvaguardia della cultura materiale italiana e alla conoscenza dei territori del vino attraverso la valorizzazione degli abbinamenti storici fra vino e cibo” Le Donne del Vino è un’associazione senza scopi di lucro che promuove la cultura del vino e il ruolo delle donne nella filiera produttiva del vino. Nata nel 1988, conta oggi oltre 900 associate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Confartigianato, stop asporto ammazzerebbe imprese
De Santis, governo ossessionato da apertivi e nemico imprese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Se la nuova stretta alla ristorazione dovesse impedire l’asporto dopo le 18, non resterà che recitare il “de profundis” per 5.000 imprese artigiane del Piemonte che operano nella ristorazione e danno lavoro a circa 15mila addetti. Lo afferma Confartigianato Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 1.200 pasticcerie e gelaterie, 704 rosticcerie (400 a Torino) e 3.040 pizzerie (1.475 solo a Torino).
“Le imprese – commenta Diana De Benedetti di Confartigianato Torino – sono stremate dalle chiusure del primo lockdown, dagli investimenti per riaprire in sicurezza, dalle riaperture a singhiozzo, da regole incerte, dal dover saltellare tra caselle rosse, arancioni e gialle, da Dpcm emanati all’ultimo minuto. Il mondo della ristorazione ha bisogno di certezze, con una tempistica a lungo termine, in quanto ha a che fare con acquisti deteriorabili. Asporto e consegna a domicilio sono stati una sorta di terapia compassionevole, una flebo nel braccio di un morituro. I ristoratori a pranzo non fanno quasi nulla, molti uffici e luoghi di lavoro sono chiusi, senza neppure l’asporto sarà ancor più difficile pagare bollette e tasse”.
“I nostri associati – aggiunge Dino De Santis, presidente di Confartigianato Torino – segnalano di aver ricevuto due volte 600 euro, poi una cifra pari al 30% del fatturato di aprile 2019 e poi nulla. Se il problema è l’assembramento fuori dai locali, siamo i primi a chiedere che venga intensificata la vigilanza.
Il Governo sembra ossessionato dagli aperitivi e dalla movida.
Una visione miope, nemica di chi fa impresa”.   POLITICA   ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Aeroporto Torino sempre più green, certificazione Aci Europe
Nel triennio 2017-2019 emissioni CO2 -10,43%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Aeroporto di Torino è sempre più green: ha ottenuto la certificazione al Livello 2 ‘Riduzione’ del programma di sostenibilità ambientale Airport Carbon Accreditation – il protocollo comune per la gestione attiva delle emissioni negli aeroporti attraverso risultati misurabili – promosso da Aci Europe, l’associazione degli aeroporti europei. Nel triennio 2017-2019 Torino Airport è riuscito a ridurre le emissioni di CO2 del 10,43%, grazie a una nuova centrale di climatizzazione estiva con frigoriferi ad altissima efficienza, a generatori di calore a basse emissioni, apparecchiature a led e sistemi automatici di regolazione del flusso luminoso, al potenziamento dei sistemi di monitoraggio dei consumi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo assunto un importante impegno verso l’ambiente e la comunità. Ogni anno i risultati del nostro lavoro producono notevoli risparmi di CO2 e ora andranno anche ad alimentare il dato globale di riduzione di carbonio, raggiunto dagli aeroporti attivi nel programma Airport Carbon Accreditation”, commenta Andrea Andorno, amministratore delegato di Torino Airport.
“Aumentare le ambizioni sul fronte climatico nel mezzo di una pandemia paralizzante è davvero eccezionale. L’aggiornamento dell’Aeroporto di Torino al secondo livello di Airport Carbon Accreditation è un tributo al loro impegno e un esempio del progresso del nostro settore verso un futuro sostenibile”, sottolinea Olivier Jankovec, direttore generale di Aci Europe.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ludopatia malattia mentale, disposta perizia psichiatrica
Il caso a Torino in un processo per peculato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
14:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il vizio del gioco d’azzardo trattato nelle aule giudiziarie come una vera e propria malattia mentale: una perizia psichiatrica per un caso di ludopatia è stata disposta oggi dal Tribunale di Torino nell’ambito di un processo a un ex insegnante di scuola media accusato di peculato. Il professore, che aveva il vizio del gioco, si sarebbe impadronito di 11 mila euro che avrebbero dovuto essere destinati all’organizzazione di gite scolastiche.
A chiedere la perizia è stato il suo difensore, l’avvocato Luca Paparozzi.
Il pm Giovanni Caspani non si è opposto. “Inizialmente – ha detto nel corso dell’udienza – pensavo che una perizia del genere non fosse ammissibile. Risultano però tre sentenze della Cassazione secondo cui la ludopatia incide sulla capacità non di intendere, ma sulla capacità di volere, nel senso che chi ne è colpito non riesce a resistere a determinati impulsi”.
L’accertamento è stato disposto dopo la testimonianza di un medico appartenenti al servizio di una Asl al quale l’insegnante si rivolse nel 2018.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Ascom, lunedì flash mob ‘non è andato tutto bene’
Dai balconi della sede di corso Stati Uniti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
15:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non è andato tutto bene”. È il grido di dolore degli operatori torinesi del commercio e della ristorazione che lunedì prossimo usciranno sui balconi del palazzo dove ha sede l’Ascom Confcommercio, in corso Stati Uniti a Torino.

Ascom Confcommercio e Epat vogliono così “rappresentare il grido di dolore delle categorie stremate. La situazione economica drammatica delle nostre imprese si riflette sui collaboratori e sulle loro famiglie traducendosi in emergenza occupazionale”. Sono stati invitati i segretari generali dei sindacati di categoria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il padrone è in carcere, cane chiuso in garage per 14 giorni
Intervento delle guardie zoofile della Lida e dei carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CIRIE
13 gennaio 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I volontari della Lida di Ciriè e i carabinieri della compagnia di Venaria hanno recuperato un border collie di cinque anni abbandonato in un garage senza mangiare e senza bere da 14 giorni, da quando il suo padrone, un operaio 36enne, è finito in carcere per stalking.
Tramite il legale, l’uomo ha fornito le indicazioni per trovare il cane, recuperato dalle guardie zoofile allo stremo delle forze e affidato a una clinica veterinaria.
Il padrone era già stato segnalato per maltrattamenti sugli animali: qualche tempo fa, gli agenti della polizia locale gli avevano sequestrato un altro cane. Per questo la Lida Ciriè-Valli di Lanzo chiederà al tribunale di Ivrea di emettere dei decreti di interdizione per la custodia di animali nei confronti di chi è già stato segnalato per maltrattamenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scritta antisemita su casa deportata, chiesta archiviazione
Nel Cuneese, “Qui ebrei’ sulla porta dove abitò Lidia Rolfi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONDOVI’ (CUNEO)
13 gennaio 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONDOVI’ (CUNEO), 13 GEN – Chiesta archiviazione nell’inchiesta sugli autori della scritta “Juden Hier” (Qui ebrei) con accanto la stella di David, con la vernice nera comparsa alla fine di gennaio 2020 sulla porta della casa dove vive Aldo Rolfi, figlio di Lidia Rolfi, staffetta partigiana deportata a Ravensbrück.
Lidia Rolfi, che nn era ebrea, fu una lucida testimone dell’orrore dell’olocausto nazista che raccontò nei suoi numerosi libri.
La frase che rimandava alla terrificante “notte dei cristalli”, contro gli ebrei in Germania nel novembre 1938 comparve nella notte fra il 23 e il 24 gennaio 2020.
Iniziarono subito le indagini – contro ignoti – dirette dalla Procura di Cuneo. La frase fu tracciata con una bomboletta spray, ma non si è riusciti a rintracciarne l’autore.
La scritta, con la stella perfettamente tracciata, e la scritta erano state vergate sulla vecchia porta della casa di Lidia Rolfi, da tempo chiusa e non utilizzata, ma posta in un punto ben visibile per chi transita nella strada di Mondovì, proprio a lei intitolata.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carlo Pignatelli firma collezione per Pronovias
Da luglio 45 abiti da sposo per lui
w
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
15:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carlo Pignatelli firmerà una collezione di abiti da matrimonio da uomo per Pronovias, il brand leader del settore sposa. Secondo l’accordo, nel prossimo decennio, a partire dal prossimo luglio, la maison italiana presenterà una collezione annuale di 45 modelli realizzati sotto la direzione creativa di Carlo Pignatelli.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La collezione sposo “è romantica d’aspetto e contemporanea nelle linee. Questa nuova collaborazione – afferma Francesco Pignatelli, direttore creativo della Maison – presenta uno stile sofisticato di richiamo internazionale”.
La nuova proposta sarà distribuita attraverso la rete di flagship store di entrambi i brand, oltre che tramite una selezione di rivenditori multimarca, concentrandosi prima sul mercato europeo, e poi a seguire negli Stati Uniti e in Asia.
“Questa partnership innovativa con Carlo Pignatelli – commenta Amandine Ohayon, CEO di Pronovias Group – è il matrimonio definitivo del mondo della sposa. La combinazione della competenza sartoriale Made in Italy di Carlo Pignatelli e della maestria artigianale e del savoir-faire nella sposa di Pronovias porterà sul mercato una nuova ed entusiasmante collezione di abiti per lo sposo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nucleare: Piemonte, via libera a Consiglio regionale aperto
Capigruppo accolgono richiesta M5S. ‘E’ passo necessario’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
16:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Via libera dalla riunione dei capigruppo in Regione Piemonte alla richiesta del Movimento 5 stelle di convocare una seduta aperta del Consiglio regionale sul tema del deposito unico nazionale delle scorie nucleari.
“E’ un passo necessario – sottolineano i consiglieri pentastellati – per portare il dibattito nella sua sede naturale: in seno alle istituzioni elette dai cittadini e lontano dalla caotica arena social.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pensiamo che la seduta debba coinvolgere tutti i soggetti interessati: enti locali, associazioni, rappresentanti di categoria”.
“Il Consiglio regionale aperto – aggiungono – rappresenta un passaggio coerente, e conseguente al percorso di trasparenza avviato dal ministro Sergio Costa con la pubblicazione della lista dei 67 siti potenzialmente idonei. Un documento tenuto nascosto dai Governi passati per molti anni e finalmente messo a disposizione dell’opinione pubblica per avviare un dibattito il più consapevole possibile”.
“Nessuna scelta – affermano – è stata calata dall’alto, siamo solo all’inizio di un percorso decisionale che sarà il più inclusivo e allargato possibile. Le Regioni avranno un ruolo cruciale, e il primo strumento a disposizione è proprio un Consiglio regionale aperto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Muro di foehn, vento a 156 kmh e 17 gradi
Sulle Alpi marcato rischio valanghe, 30 cm neve in Val Formazza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
16:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Raffiche oltre i 150 kmh orari sulle montagne piemontesi e temperature massime a 17 gradi nei fondovalle. Le forti correnti nord occidentali hanno rivoluzionato oggi il quadro meteorologico in Piemonte dopo qualche giorno di intenso freddo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il favonio (o foehn), vento caldo, ha fatto salire il termometro a 17.1 gradi ad Avigliana, nella bassa valle di Susa, 16.5 sul lago di Mergozzo (VCO), 14 a Domodossola 13.7 a Front, nel Canavese, 13.5 nella città di Cuneo. Nel centro di Torino massima a 10.9, dopo la minima a -2.2 della notte.
Tempesta di vento sulle cime: 156 kmh sopra Ceresole Reale, nel parco del Gran Paradiso, 131 sulle montagne di Giaglione, in valle d Susa, 109 sul Monte Fraiteve, sopra Sestriere. A Susa raffiche di vento a 87 kmh; qualche nevicata sulle creste di confine, 5-15 cm con un picco di 30 cm in Valle Formazza. Il rischio valanghe è “marcato” (grado 3 sulla scala europea che arriva fino a 5) su tutto l’arco alpino, con la possibilità di distacchi spontanei di neve anche di grandi dimensioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il foehn si smorzerà nella giornata di domani, ma venerdì – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) “un’onda depressionaria produrrà un forte abbassamento dello zero termico (oggi salito fino a quota 2500 metri, ndr) e sporadico nevischio”. Sabato è previsto bel tempo ma temperature rigide.
A metà della prossima settimana – prevede Smi (Società meteorologica italiana) una perturbazione dovrebbe transitare sul Piemonte, con qualche nevicata ance a bassa quota, ma soprattutto sulla parte orientarle della regione.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Scuola: Ordine Psicologi, gestione pandemia crea seri danni
Appello per riapertura: dad? dimenticati a domicilio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
17:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Ordine degli psicologi lancia un appello per la riapertura della scuola, “luogo per elezione del confronto e della crescita degli individui, della costruzione di soggetti capaci di affrontare le sfide della vita”, dove “da oltre 170 giorni una classe non si riunisce tutta insieme.
Dimenticati a Domicilio – osserva gli psicologi – è il modo che gli alunni utilizzano per ricordare alle istituzioni che la scuola in presenza vale più delle lezioni al computer” “Da uno studio dell’associazione di psicologi Donne e Qualità della Vita svolto nel 2020 su un campione di 600 soggetti tra i 12 e i 19 anni – si legge nell’appello – risulta che 1 su 3 ha sviluppato un disturbo di tipo ansioso-depressivo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A questo studio si aggiungono quelli del Gaslini di Genova, dell’Istituto Mario Negri di Milano e del Regina Margherita di Torino che evidenziano l’aumento dei tentativi di suicidio e dei suicidi”.
“Il virus – afferma il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi, Davide Lazzari – apre nei ragazzi ferite invisibili, le più insidiose. Non facciamo finta che non esistano. I dati svelano che fra i ragazzi costretti a casa c’è un senso diffuso di stress, irritabilità e depressione. La pandemia ha scatenato disagi che si trasformano in disturbi”.
“Quello che i ragazzi vivono – osservano gli psicologi – trova riscontro nel mondo circostante, che apre al consumo e non allo studio. La scuola è una struttura di riferimento, in una società in cui la dimensione della famiglia è sempre più liquida. Chiuderla mentre si riaprono le attività commerciali trasmette ai ragazzi disattenzione nei loro confronti. Siamo preoccupati per la salute dei giovani, un bene comune nel quale la gestione di questa pandemia sta producendo seri danni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pitti Uomo: Eco-sostenibilità da Herno per ricominciare
Presidente Marenzi in video. Linea Globe sposa Green Pee
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
18:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Negli ultimi dieci anni abbiamo reso sostenibile tutto il processo produttivo dei nostri capi. Ma stavolta abbiamo puntato molto su Herno Globe, etichetta contenitore che racchiude tutti i progetti ecosostenibili all’interno della main collection.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un ampliamento frutto del lavoro del reparto di ricerca e sviluppo dell’azienda. Bisogna agire ed evolvere i processi industriali raccontando il prodotto finale in maniera trasparente, inducendo azienda, dipendenti e consumatori ad una presa di coscienza sui temi ambientali.
Questo è un modo per ripartire dopo la pandemia. Da qui anche la scelta di aderire con un corner di 90 mq al progetto Green Pea, primo Green Retail Park di Oscar Farinetti aperto a Torino lo scorso dicembre dedicato a prodotti sostenibili di diversi marchi. Il mio sogno è di estendere i concetti di eco-sostenibilità di Globe a tutte le mie linee rendendole virtuose in eguale maniera”.
Parola di Claudio Marenzi, presidente del gruppo piemontese Herno e di Pitti Immagine, che oggi ha presentato le novità dei suoi tre marchi (Herno, Laminar e Herno Globe) in un video digitale trasmesso dallo showroom di Milano sulla Piattaforma Pitti Connect. Con Marenzi c’era l’ad di Pitti Immagine Raffaello Napoleone, che ha annunciato che a giugno Pitti Uomo n.100 ospiterà un evento di moda sostenibile in collaborazione con Green Pee.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un nuovo terminal potenzierà i collegamenti merci su treno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
13 gennaio 2021
18:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CargoBeamer, società tedesca con sede a Lipsia, investirà più di 30 milioni di euro sullo scalo ferroviario di Domo 2, nel Verbano Cusio Ossola. La società di trasporti intermodale gestisce già dal 2015 la rotta tra Kaldenkirchen (Germania, nel lander Nord Reno.
Westfalia) e Domodossola (Italia), lungo la linea ferroviaria del Loetschberg-Sempione.
CargoBeamer inizierà a costruire il nuovo terminal a fine 2021: sarà capace di gestire fino a 12 coppie di treni merci al giorno.
L’aumento dei trasporti sulla tratta Kaldenkirchen-Domodossola è stimato in circa 600 miliardi di tonnellate per chilometro per il 2023.
Al terminal CargoBeamer di Domodossola prevede nuove assunzioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 1.064 positivi, 41 morti
Stabile numero ricoverati terapia intensiva, + 1033 guariti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
18:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 1064 le persone contagiate dal Covid nel bollettino diffuso oggi pomeriggio dall’Unità di crisi della Regione Piemonte. Il rapporto con i 18427 tamponi (di cui 9717 antigenici) è del 5.8%, la quota degli asintomatici del 42.4%.
Stabile il numero dei ricoverati in terapia intensiva, 172 (+1 rispetto a ieri) mentre negli altri reparti è stato registrato un calo di 48 pazienti. Il totale è sceso a 2605.
Altre 41 persone sono morte, 1033 sono guarite.
Le persone in isolamento domiciliare sono 11.983. Il totale degli “attualmente positivi” in Piemonte è di 14760.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio ‘turismo montano non è di serie B, subito ristori’
Governatore Piemonte, da Roma attendiamo certezze
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
18:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Quello montano non è un turismo di serie B, è la leva principale dell’economia di tante Regioni, come il Piemonte”. Lo sottolinea a Rainews il governatore piemontese, Alberto Cirio, invitando il governo a dare “certezze sui ristori se si immagina che lo sci non possa ancora ripartire”.
“Ancora oggi non abbiamo certezza di come il governo intenda ristorare questa parte di turismo e, non me ne vogliamo gli amici del turismo balneare, non si tratta di un settore di serie B”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: lussazione spalla, Vojvoda rischia lungo stop
Il terzino si è infortunato contro il Milan in Coppa Italia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
18:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rischia un lungo stop Mergim Vojvoda. Gli esami a cui è stato sottoposto il terzino del Torino, in seguito all’infortunio subito al 39′ del secondo tempo della partita di Coppa Italia contro il Milan, hanno confermato la lussazione della spalla sinistra.
Nei prossimi giorni, informa il club in una nota, “verranno stabilite le indicazioni al trattamento chirurgico oppure a quello conservativo”.
La squadra, intanto, è tornata al lavoro dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia ai rigori: Belotti e compagni torneranno domani al Filadelfia per proseguire la preparazione in vista del delicatissimo impegno di sabato contro lo Spezia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: estorsione Pasquaretta, difesa vuole Sacco in aula
E forse anche Appendino. Pm ribadisce richiesta processo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
18:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La testimonianza di Alberto Sacco, assessore comunale al commercio a Torino, è stata chiesta dalla difesa all’udienza preliminare in cui fra gli imputati compare Luca Pasquaretta, ex portavoce di Chiara Appendino. L’ambito è quello della vicenda in cui Pasquaretta è accusato di estorsione alla sindaca.
I suoi legali, Stefano Caniglia e Claudio Strata, hanno invitato il giudice ad ascoltare Sacco ed eventualmente, se sarà necessario, a convocare Appendino per un confronto.
Secondo l’accusa Pasquaretta nell’estate del 2018 avrebbe fatto pressioni indebite per ottenere nuovi incarichi dopo la fine del rapporto con la prima cittadina. Gli avvocati hanno osservato che l’accusa si basa sulle affermazioni di Sacco e che la Appendino ha sempre detto di non essersi mai sentita minacciata.
Gli episodi al vaglio del giudice sono diversi e gli imputati sono in tutto otto. Oggi il pm Colace ha ribadito le richieste di rinvio a giudizio. Per due figure minori è già stato deciso di trasmettere le carte a Matera in relazione a un’altra delle vicende sotto esame.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cuneo: rimborso chilometrico per chi va in bici al lavoro
O a scuola. Bisognerà scaricare app, sperimentazione dall’estate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
13 gennaio 2021
20:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra i 12 e i 15 centesimi di euro a chilometro per chi usa la bici per andare a lavoro o a scuola e si fa tracciare da un’app. La sperimentazione partirà in estate a Cuneo ed è stata presentata questa sera (mercoledì 13 gennaio) dall’assessore comunale ad Ambiente e Mobilità Davide Dalmasso.

“Crediamo nel progetto bike to work, che si può allargare non solo a chi va al lavoro in bici ma anche agli studenti, con il bike to school. Premiando magari gli istituti che hanno il maggior numero di alunni che usano le due ruote con ‘buoni cultura’ per entrare senza pagare in musei, teatri, cinema”.
L’amministrazione comunale ha analizzato con una società italo-olandese gli spostamenti in città e valutato anche le iniziative simili già in corso, da Bari a Cesena. “La maggior parte degli spostamenti a Cuneo sono sotto i tre chilometri, facili da percorrere in bici: meno di 15 minuti. Abbiamo ipotizzato una spesa annua di circa 60 mila euro se si arrivasse a 300 utenti: sarà una iniziativa a numero chiuso e dopo sei mesi potrà accedere chi si è prenotato dopo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 3-2 al Genoa, la Juventus ai quarti
Sfida decisa da gol nei supplementari dell’under 23 Rafia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
23:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus si è qualificata per i quarti di finale della Coppa Italia battendo il Genoa per 3-2 dopo i tempi supplementari in una partita degli ottavi. Nei quarti la Juve affronterà la vincente di Sassuolo-Spal.

Per i bianconeri a segno Kulusevski, Morata e, nell’over time, il 21enne Rafia, proveniente dalla Juve under 23. Per il Genoa gol di Czyborra e Melegoni. QUI I VIDEO E TUTTE LE ULTIMISSIME SU JUVENTUS-GENOA 3-2 E SUI BIANCONERI E LE JUVENTUS WOMEN

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino: Meité a un passo dal Milan, accordo vicino
Seconda cessione dei granata dopo quella di Millico al Frosinone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
00:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Torino sta per chiudere un’altra cessione: Soualiho Meite, infatti, è a un passo dal trasferimento al Milan. La formula dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto, il giocatore è pronto per cominciare la nuova avventura in rossonero.
Sarebbe la seconda uscita del club di via Arcivescovado dopo il passaggio di Vincenzo Millico al Frosinone, mentre il tecnico Marco Giampaolo continua ad aspettare rinforzi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cani anti-Covid all’aeroporto di Cuneo,prima volta in Italia
Progetto pilota per l’individuazione del virus tra i passeggeri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
09:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cani per l’individuazione del Covid-19 all’Aeroporto di Cuneo. Un progetto unico in Italia, promossa dalla società specializzata nei servizi di sicurezza aeroportuale I-SEC Italia, in collaborazione con la società finlandese Nose Academy Oy, start-up di ricerca scientifica specializzata nell’addestramento di cani, che ha condotto con successo un progetto analogo all’aeroporto di Helsinky.

Già cominciata la fase di addestramento avanzato dei cani, messi a disposizione dall’Associazione Carabinieri e dall’A.V.S.
O.S.L.J. Amici Volontari Soccorso di Milano, nei locali della Maxiemergenza 118 predisposti dal Dipartimento Interaziendale 118 della Regione Piemonte, l’obiettivo è di attivare il servizio dal mese di febbraio.
“Possiamo dare il nostro contribuito alla ripresa in sicurezza del trasporto aereo, offrendo uno screening efficace e rapido per tutti i passeggeri che vorranno sottoporsi al test”, spiega Anna Milanese, direttore di Cuneo Airport.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Buffon, nulla è mai scontato
Chiellini: “Felice di essere tornato dal primo minuto”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
10:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Nulla è mai scontato. Non lo è vincere.
Non lo è passare il turno”: così Gigi Buffon dopo il successo della Juventus contro il Genoa dopo i tempi supplementari. Una sfida, quella degli ottavi di finale di coppa Italia, decisa da un ventunenne dell’under 23 bianconera, Hamza Rafia: “Prima partita con la prima squadra, prima vittoria e primo gol” le emozioni raccontate su Instagram dal, match-winner di ieri sera. Festeggia anche Giorgio Chiellini: “Era fondamentale vincere e raggiungere i quarti. Felice di essere tornato al fianco dei miei compagni dal primo minuto. Avanti così”.
Al rientro era anche Alvaro Morata: “Partita dura, andiamo avanti” il commento dello spagnolo che ha trovato il primo gol del 2021. E Leonardo Bonucci fissa già il prossimo obiettivo: “Turno superato. Bravi. Adesso testa al grande match di domenica. Tutti Insieme”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giudice blocca libro su Matteo Boe, ritirate tutte le copie
Istanza dell’avvocata dell’ec bandito, autrice e editore stupiti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NUORO
14 gennaio 2021
11:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il giudice del Tribubale civile di Nuoro, Salvatore Falzoi, ha ordinato con un decreto di “non pubblicare o divulgare il libro Bandito – Matteo Boe: la vita, il carcere, la libertà, scritto dalla giornalista Laura Secci, per le edizioni Il Maestrale di Nuoro”. Ne dà conto La Nuova Sardegna, che dal 9 gennaio scorso aveva distribuito il libro in tutte le edicole in abbinamento al quotidiano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il provvedimento segue il ricorso presentato dall’avvocata Anna Rita Mureddu, che tutela gli interessi dell’ex latitante di Lula, protagonista di una rocambolesca evasione dal carcere dell’Asinara (nel 1986), tornato in libertà il 25 giugno 2017 dopo 25 anni di reclusione, 20 dei quali comminatigli per il sequestro di Farouk Kassam. Il giudice ha accolto la domanda cautelare fissando per il 21 gennaio alle 9.30 l’udienza di comparizione delle parti. E quella sarà la sede nella quale si comprenderanno le ragioni del ricorso, del provvedimento e le spiegazioni che vorranno offrire la casa editrice e l’autrice del libro, tutte due “sorprese” dalla decisione del Tribunale.
Il volume vede la sua genesi in una fitta corrispondenza tra Laura Secci, iniziata nel 2012, e Boe. Proseguita con una serie di incontri tra lei e l’ex latitante nel carcere di Opera, dove stava scontando la pena. E proprio Laura Secci (origini sarde, laurea in Filosofia a Pisa, una lunga parentesi nell’Esercito con diverse missioni in Medio Oriente, dal 2009 giornalista per La Stampa) è la persona che ha atteso Boe fuori dal penitenziario, il giorno della sua scarcerazione, per poi allontanarsi con lui in auto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turismo: Bandiere arancioni, al via candidature 2021
Piemonte ha già 34 borghi con la certificazione Touring
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
12:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si apre oggi il periodo per la presentazione delle candidature per le Bandiere Arancioni, marchio di qualità turistico-ambientale assegnato dal Touring Club ai borghi dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti. E’ la prima fase di un processo che porterà entro l’anno all’assegnazione del prestigioso riconoscimento, che dal 1998 premia le località impegnate in uno sviluppo turistico di tipo sostenibile.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte, dove la collaborazione con il Touring è cominciata 15 anni fa, è oggi la seconda Regione italiana dopo la Toscana per numero di bandiere: 34 su 400 candidature, a fronte delle 252 complessive assegnate in Italia su tremila candidature.
“La pandemia – ha osservato durante la presentazione online Liliana Pittarello, consigliera del Touring con un passato di soprintendente ai Beni Culturali del Piemonte – non ha solo incrementato il turismo di prossimità. Ha anche dato una accelerata, complice lo smart working, alla recente tendenza di spostarsi a vivere fuori dalle grandi città. E’ nata così una innovativa consapevolezza dei residenti non solo nei confronti dei turisti, ma anche per questi nuovi abitanti. E’ un fenomeno di cui non sappiamo per ora immaginare lo sviluppo, ma che certamente propone nuove occasioni e ci impone di pensare a uno sviluppo territoriale un po’ diverso”.
Per presentare le candidature, rigorosamente online, i Comuni avranno un mese di tempo, fino al 12 febbraio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Confesercenti, consumi trimestre giù oltre 1 miliardo
‘Basta con i ristori a puntate, serve un piano di ampio respiro’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
12:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 2021 parte male per i consumi in Piemonte: il prolungamento delle restrizioni farà registrare nel primo trimestre un calo dei consumi di 1,2 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo del 2020. È questa la stima di Confesercenti Piemonte in vista dei provvedimenti del governo in vigore da sabato prossimo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2020 a causa della pandemia la spesa dei piemontesi si era già ridotta di 8,4 miliardi: le imprese del commercio – negozi, mercati, bar, ristoranti e attività di somministrazione, turismo – che sono state le più colpite, con una diminuzione media del valore aggiunto del 16,5%, a fronte del -9,5% registrato dagli altri settori dell’economia regionale. Un problema per la crescita, visto che si riduce fortemente la quota di Pil generata da questi comparti: si passa dal 6,4 al 4,3% del Pil per alberghi e pubblici esercizi; dal 4,1 al 3,3% per ricreazione e cultura; dal 3,8 al 2,9% per l’abbigliamento.
“Il forte rallentamento dei consumi – dice Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti Piemonte – ha gettato le imprese del terziario in una crisi senza precedenti. I prossimi mesi rischiano di vedere aumentare drammaticamente il numero di cessazioni delle attività, in particolare quelle di prossimità e legate alla filiera turistica. Si deve cambiare passo sulle politiche di sostegno. Bisogna superare il criterio di scelta in base al codice Ateco, che è stato un fallimento e ha lasciato fuori troppe imprese; basta anche con i ristori ‘a puntate’.
Serve invece un intervento di ampio respiro, con più risorse e un cronoprogramma chiaro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Binaghi, Atp in Italia è come aver scalato Everest
Gaudenzi ottimista, faremo un grande lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
12:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Le Atp Finals sono il più grande torneo al mondo che uno possa pensare di organizzare. Possiamo dire che abbiamo scalato l’Everest”.
Il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, parla così del prestigioso torneo di tennis che Torino ospiterà dal 14 al 21 novembre nel corso della presentazione al Grattacielo di Intesa Sanpaolo, a Torino, e in diretta Sky a 304 giorni dell’evento. “Siamo fiduciosi che Torino, il Piemonte, l’Italia, faranno un grande lavoro”, aggiunge il presidente dell’Atp, Andrea Gaudenzi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Binaghi “vedremo atleti italiani alle Atp Finals”
Presidente federazione presenta il torneo in programma Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
12:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non chiedetemi se ci saranno nel 2021, ma credo che nei cinque anni vedremo dei tennisti italiani alle Atp Finals”. Così il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, alla presentazione del torneo, il più importante al mondo, di cui Torino ospita le prossime cinque edizioni a partire dal novembre di quest’anno.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: polizia scopre party privato, multati 16 ragazzi
Festa illecita in un appartamento di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La segnalazione dei vicini era giusta. In quell’alloggio nel quartiere Nizza di Torino si festeggiava.
Sedici persone, chi su terrazzino, chi in salotto, tutte senza mascherine e senza che venissero rispettate le regole sul distanziamento sociale. La polizia è intervenuta alle 23 di sabato scorso, dopo che i residenti avevano chiamato per denunciare la riunione illecita. “E’ una festa per stare in compagnia”, hanno cercato di giustificarsi i figli dei proprietari dell’alloggio, che, approfittando dell’assenza dei genitori, avevano invitato per il party amici di età compresa fra i 16 e i 22 anni. Ora per tutti scatterà una sanzione amministrativa per violazione delle norme anti-Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Cozzoli “Atp Finals saranno ritorno alla vita”
Presidente Sport e Salute, ripartenza in sicurezza è possibile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
13:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Se gli scienziati vedono giusto, e a novembre saremo più al riparo dal Covid, Sport e Salute conta con le Atp Finals di riaccendere il fuoco dello sport e di dimostrare che ripartite in sicurezza è possibile”. Così Vito Cozzoli, presidente e ad di Sport e Salute, intervenendo alla presentazione delle Atp Finals, di cui Torino ospiterà le prossime cinque edizioni a partire da novembre.
“Sarà il ritorno alla vita”, aggiunge Cozzoli, assicurando che Sport e Salute, già partner della Fit per gli Internazionali di Roma, “darà il massimo anche in questa occasione. “Il 2021 sarà un anno di grandi eventi sportivi – ricorda – e le Atp Finals saranno un grande torneo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: nasce in Ossola il primo Prünent ‘al femminile’
E’il vitigno più antico della valle: risale al XIV secolo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
PIEVE VERGONTE
14 gennaio 2021
13:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce in Val d’Ossola il primo Prünent al femminile. Il raro clone del più celebre Nebbiolo, è infatti il vitigno più antico della Val d’Ossola: le prime testimonianze risalgono infatti all’inizio del XIV secolo.

Il Prünent nasce su un territorio difficile, caratterizzato da rigide condizioni ambientali, tipiche delle Alpi, e da impervi terrazzamenti strappati alla montagna. Ora, ecco il primo Prünent “al femminile” prodotto da Mara Toscani, 40 anni, trasferitasi in Val d’Ossola per amore, sommelier, autrice di libri di cucina e foodblogger. E’ il sesto Prünent prodotto in questi anni nelle vallate ossolane: L’azienda guidata da Mara Toscani ha da pochi giorni messo in vendita le 660 bottiglie dell’annata 2018 prodotto in un’unica vigna nel territorio di Fomarco, piccola frazione di Pieve Vergonte (VCO).

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE RAFIA IN GOL
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:56 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

ALLE 12:38 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

POMIGLIANO-JUVENTUS WOMEN, MATCHDAY STATS!
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le Juventus Women, domani alle 14:00, scendono in campo contro il Pomigliano per la seconda gara di Coppa Italia della stagione. Di seguito le statistiche di presentazione della sfida.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MATCHDAY STATS
LA SITUAZIONE DEL GIRONE – Le Juventus Women hanno vinto la prima gara di Coppa Italia contro la Pink Bari con il risultato di 4-1 (doppietta di Bonanseae reti di Maria Alves e Zamanian). Nell’altra gara Pink Bari e Pomigliano hanno pareggiato 1-1. Anche con un pareggio le bianconere accederebbero alla fase ad eliminazione diretta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’AVVERSARIO – Neopromosso in Serie B, il Pomigliano è in vetta al campionato a pari punti con la Riozzese Como, ma con una gara in meno. In 11 gare le campane hanno collezionato 7 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte con 20 gol fatti e 9 subiti.
PRIMATISTA – La miglior marcatrice in Coppa Italia nella storia delle Juventus Women è Arianna Caruso con 9 reti. La numero 21 bianconera è anche la giocatrice con più presenze nella competizione (14).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STRISCIA – Le Juventus Women non perdono in Coppa Italia dal 2 maggio 2018 (0-1 contro il Brescia). Da allora 8 gare senza sconfitte con 7 vittorie e un pareggio. E una Coppa Italia in bacheca.
ROAD TO 50 – Barbara Bonansea, con la doppietta nella finale di Supercoppa Italiana, ha toccato quota 47 reti ed è la miglior marcatrice in assoluto delle bianconere. Può essere la prima a segnare 50 gol con la Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE STATS PRE JUVE-GENOA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SEMPRE OLTRE GLI OTTAVI La Juventus ha superato il turno agli ottavi di finale di Coppa Italia in ciascuna delle ultime 14 stagioni in cui ha partecipato a questo turno; l’ultima eliminazione per i bianconeri a questo punto della competizione risale all’edizione 2004/05 per mano dell’Atalanta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GENOA IN COPPA Il Genoa è stato eliminato agli ottavi di finale di Coppa Italia in tutte le ultime 12 stagioni in cui ha preso parte a questa fase della competizione: l’ultima volta che i liguri hanno conquistato l’accesso ai quarti di finale fu nel 1991/92, con l’eliminazione del Pisa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NO DI TESTA La Juventus è l’unica squadra a non avere ancora subito gol di testa nei cinque maggiori campionati europei 2020/21
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
QUARTO D’ORA BIANCONERO La Juventus è la squadra che ha segnato più gol negli ultimi 15’ di gioco (13/35) in questo campionato, mentre solo Crotone e Parma (uno entrambi) ne hanno realizzati meno del Genoa (due) in questo frangente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PERCENTUALI… La Juventus vanta l’89% di passaggi riusciti e il 59.7% di possesso palla medio: record in entrambi i casi in questa Serie A.
PRECEDENTI A TORINO La Juventus è imbattuta da 20 gare casalinghe contro il Genoa in tutte le competizioni (16V, 4N); l’ultimo successo ligure sul campo dei bianconeri risale a gennaio 1991 in Serie A con Luigi Maifredi sulla panchina dei piemontesi e Osvaldo Bagnoli su quella del Grifone.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
20 PARTITE IN GOL La Juventus ha segnato in tutte le ultime 20 partite casalinghe contro il Genoa, contando tutte le competizioni: si tratta della miglior striscia per i bianconeri contro i rossoblù dal 1963 – in quel caso i piemontesi non trovarono la rete alla 21ª sfida e un gol in questo match significherebbe striscia record.
IN COPPA, IN CASA Dopo aver perso la prima gara casalinga contro il Genoa in Coppa Italia, nel 1939, la Juventus ha vinto tutte le successive cinque, mantenendo anche la porta inviolata nelle ultime due.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BALLARDINI E LA JUVE Solo una vittoria in 14 sfide per Ballardini contro la Juventus, contando tutte le competizioni: l’attuale tecnico rossoblù ha ottenuto quattro pareggi e nove sconfitte contro i bianconeri.
2XLEO Due gol per Leonardo Bonucci contro il Genoa, in tutte le competizioni, entrambi con la Juventus: uno nell’aprile 2017 e uno nell’ottobre 2019.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER LA COPPA ITALIA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve inizia questa sera il suo cammino in Coppa Italia. Alle 20.45 si gioca contro il Genoa all’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco i convocati di Mister Pirlo:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DANILO
RAMSEY
MORATA
BUFFON
BONUCCI
RABIOT
RAFIA
DEMIRAL
BENTANCUR
FELIX CORREIA
DRAGUSIN
BERNARDESCHI
FRABOTTA
PORTANOVA
WESLEY
KULUSEVSKI
CAPELLINI
RANOCCHIA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
WOMEN AVANTI IN COPPA ITALIA!
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le Juventus Women avanzano in Coppa Italia. Le bianconere, dopo il successo sulla Pink Bari, vincono anche la seconda gara del girone contro il Pomigliano e si preparano alla fase a eliminazione diretta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La gara contro le capoclassifica in Serie B termina 5-1, con tanto spazio per le giovani e tante prime volte. Ad esempio la prima stagionale per Sabrina Tasselli, la prima da titolari per Sara Caiazzo e Alice Berti, o il primo con la Juve per Dalila Ippolito. La splendida conclusione dell’argentina vale il 3-0 dopo le reti di Cernoia e Staskova. Di Maria Alves e ancora Staskova le altre reti, con Pinna in gol per il Pomigliano.

VIDEO:

 

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LA PARTITA
Coach Rita Guarino gestisce le energie e dà spazio alle giovani. Il Pomigliano fronteggia le bianconere con ordine, cercando di chiudere tutti gli spazi e provando a ripartire quando se ne percepisce l’opportunità. La prima occasione è proprio per le padrone di casa, con Manno che cerca di beffare Tasselli, attenta sul primo palo. La risposta delle Juventus Women è immediata: Maria Alves di testa anticipa tutte, ma colpisce la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
È l’episodio che dà il via all’assedio della Juve, che rischia su Dodds, poi tiene palla in cerca dello spiraglio per passare in vantaggio. Rosucci ci prova da fuori al 24′, trovando la risposta di Balbi, poi, al 33′, la Juve la sblocca. Contro un Pomigliano compatto, Valentina Cernoia trova un’altra via con la solita qualità, pennellando il pallone, morbidissimo, alle spalle del portiere avversario sul secondo palo. e scrivendo l’1-0 con cui le squadre vanno negli spogliatoi. Prima, però, c’è tempo per un’altra traversa, colpita questa volta da Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo tempo ricomincia con Gama e Ippolito in campo al posto di Sembrant e Cernoia e, come previsto, il film della gara non cambia. La Juve continua a costruire occasioni e al 53′ trova il 2-0 con Andrea Staskova. L’attaccante è bravissima a proteggere palla in area e, dopo aver fintato la prima conclusione con il sinistro, trafiggere Balbi. Ancora Staskova e Zamanian sfiorano il tris, che arriva al 67′. Lo realizza Dalila Ippolito, che costruisce splendidamente l’occasione e poi calca benissimo dal limite, trovando il suo primo gol con la maglia della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel finale c’ è spazio anche per Alice Giai e Maria Alves, dopo lo slalom ancora di Ippolito, firma il poker (84′). All’85’ Pinna, in ripartenza, segna il gol dell’1-4, prima della doppietta di Staskova, al 90′ che fissa il risultato sul definitivo 1-5. La corsa in Coppa Italia delle bianconere prosegue.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL COMMENTO DI COACH GUARINO
«Siamo contenti di aver superato il turno, non era semplice focalizzarsi subito dopo l’importante vittoria in Supercoppa. Abbiamo dato anche la possibilità alle più giovani di fare esperienza in una partita che ci dà anche indicazioni per il futuro».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Pomigliano – Juventus 1 – 5
Coppa Italia Calcio Femminile. Recupero 2^ Giornata Gironi eliminatori
Stadio Comunale “Ugo Gobbato” – Via Ravenna – Pomigliano d’Arco (NA)
Marcatori: 32’ pt Cernoia (J); 7’ st Staskova (J); 22’ st Ippolito (J); 39’ st Souza Alves (J); 40’ st Pinna (P); 45’ st Staskova (J)
Pomigliano: Balbi, Russo (Cap) (26’ st La Manna), Dodds, Manno (1’ st Miroballo), Moraca (11’ st Pinna), Tudisco (17’ st Domi), Riboldi, Ferrandi (26’ st Massa), Kiamou, Schioppo, Lombardi. A disposizione: Del Pizzo, Iannotta, Cox, Parnoffi. Allenatore: Esposito Salvatore
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Tasselli, Sembrant (1’ st Gama), Caiazzo, Giordano, Zamanian (22’ st Giai), Lundorf, Rosucci (Cap), Cernoia (1’ st Ippolito), Berti, Souza Alves, Staskova. A disposizione: Bacic, Boattin, Galli, Bonansea, Girelli, Hurtig. Allenatrice: Rita Guarino
Arbitro: Claudio Giuseppe Allegretta di Molfetta (Assistenti: Giovanni Francesco Massari di Molfetta, Fabio Cantatore di Molfetta).
Ammonite: nessuna
Prossimo impegno:
Inter – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Andata.
Domenica 17 gennaio ore 12:30
“Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti” – Via Sbarbero 5/7 – Milano (MI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
U19 | SUCCESSO IN AMICHEVOLE CON L’ATALANTA
13 gennaio 2021
L’Under 19 della Juventus torna in campo per preparare la ripartenza. Nell’amichevole contro l’Atalanta giocata a Vinovo i bianconeri vincono 2-0: reti di Chibozo e Sekulov. GUARDA LA GALLERY

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-GENOA 3-2 DEL 13 GENNAIO 2021 DI COPPA ITALIA – JUVE AI QUARTI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

RAFIA MANDA LA JUVE AI QUARTI DI COPPA ITALIA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve sembra poter dilagare, visto che passa dopo neanche due minuti con Kulusevski e raddoppia con Morata, ma si fa riprendere dalle reti di Czyborra e Melegoni. Servono così i supplementari per decidere il passaggio del turno ed è il giovane Rafia a firmare il gol vittoria, spedendo i bianconeri ai quarti di finale, dove troveranno la vincente tra Sassuolo e Spal.

VIDEO:

SUBITO KULUSEVSKI
Pirlo fa debuttare Dragusin e Wesley, piazza Bernardeschi a sinistra sulla linea dei difensori e dopo oltre due mesi ritrova Chiellini dall’inizio. Il capitano festeggia il rientro dopo un minuto e trenta secondi, indovinando un filtrante che permette a Kulusevski di calciare un rigore in movimento e di firmare il vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RADDOPPIA MORATA
Meglio di così la Juve non potrebbe iniziare, ma non si accontenta e continua a spingere. E dopo il destro di Wesley, bloccato da Paleari, ancora Kulusevski viene lanciato in profondità da Bentancur e il portiere rossoblu deve superarsi per deviare il suo diagonale. Poi ecco Morata, che prima cerca una difficile conclusione da posizione defilata, poi parte in velocità, imbeccato da Kulusevski, e fulmina Paleari con un siluro rasoterra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ACCORCIA CZYBORRA
Invece di abbattersi, il Genoa reagisce e dopo pochi minuti riapre la gara con Czyborra, che anticipa Wesley e infila di testa il traversone dalla sinistra di Goldaniga. La partita è piacevole e combattuta, la Juve va ancora due volte in gol con Arthur e Portanova, ma entrambi vengono annullati per fuorigioco, e si va al riposo con un solo gol di distanza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAREGGIA MELEGONI
La ripresa inizia con Rabiot al posto di Bentancur e con lo spunto di Morata che, servito da Kulusevski, dopo un doppio dribbling calcia su Paleari da posizione defilata. Il Genoa sfiora il pareggio con l’ex Pjaca che, dopo una serie di finte al limite, spara un destro violento sulla parte alta della traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo cambia in un solo colpo Chiellini e Demiral con Bonucci e Danilo e ora la partita sembra addormentarsi: calano intensità e attenzione e il Genoa ne approfitta alla mezz’ora, quando Melegoni controlla il pallone al limite dell’are e lo infila sotto l’incrocio con uno splendido destro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DECIDE RAFIA
Pirlo cambia Portanova con Rafia e nel finale Ronaldo entra al posto di Wesley. Il portoghese sfiora la traversa da calcio piazzato, ma per decidere l’incontro servono i supplementari. Rafia calcia alto dalla destra e il tentativo di Morata viene respinto da Paleari che è superlativo quando respinge il colpo di testa di Rabiot, imbeccato dal corner di Bernardeschi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il francese arriva anche sulla respinta,ma il suo tiro cross non trova compagni pronti alla deviazione. La Juve ora alza il ritmo e schiaccia gli avversari nella propria metà campo e allo scadere del primo supplementare arriva la giocata decisiva: Ronaldo imbambola la difesa con una serie di finte al limite e mette in movimen to Morata, che dalla sinistra pesca nell’area piccola Rafia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il tunisino non riesce a deviare di prima intenzione, ma è comunque reattivo a girarsi, per impreziosire il suo esordio in Prima Squadra con il gol del nuovo vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARTHUR SALVA SULLA LINEA, JUVE AI QUARTI
Guai a pensare che sia finita, c’è ancora un tempo da giocare e il Genoa va vicinissimo al pareggio quando, sul cross di Rovella dalla bandierina, Goldaniga colpisce di testa da due passi e Arthur riesce a respingere, senza permettere al pallone di superare la linea di porta. La Juve ha invece l’occasione per chiudere i conti, ma Kulusevski, dopo essersi liberato in area, calcia centralmente e Paleari è sulla traiettoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nonostante la comprensibile stanchezza le squadre non smettono di spingere e giocano a viso aperto fino alla fine e l’ultima occasione è per Lerager, che calcia dal limite, ma trova la provvidenziale deviazione in angolo di Bernardeschi. Finisce 3-2 e i bianconeri staccano il biglietto per i quarti e ora possono concentrarsi sulla sfida con l’Inter di domenica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-GENOA 3-2
RETI: Kulusevski 2′ pt, Morata 24′ pt, Czyborra 28′ pt, 30′ st Melegoni, Rafia 15′ pts
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Buffon; Dragusin, Demiral (19′ st Danilo), Chiellini (19′ st Bonucci), Bernardeschi; Wesley (43′ st Ronaldo), Arthur, Bentancur (1′ st Rabiot), Portanova (32′ st Rafia); Kulusevski, Morata
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Frabotta, Capellini, Ramsey, Ranocchia, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GENOA
Paleari; Bani, Dumbravanu (6′ pts Males), Goldaniga; Ghiglione, Melegoni (1′ sts Radovanovic), Rovella, Lerager, Czyborra (7′ sts Eyango) ; Pjaca, Scamacca
A disposizione: Marchetti, Zima, Masiello, Criscito, Zajc, Badelj, Caso, Shomurodov, Destro
Allenatore: Ballardini
ARBITRO: Chiffi
ASSISTENTI: Di Vuolo, Palermo
QUARTO UFFICIALE: Sozza
VAR: Abisso, Ranghetti
AMMONITI: 25′ pt Bentancur, 29′ st Dumbravanu, 41′ pt Ghiglione, 11′ sts Bani 14′ sts Rovella 16′ sts Bernardeschi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | LE INTERVISTE DOPO JUVE-GENOA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve passa il turno in Coppa Italia superando 3-2 il Genoa ai supplementari, grazie alla rete decisiva del giovane Rafia. Dopo l’immediato vantaggio firmato Kuliusevski e il raddoppio di Morata i bianconeri si fanno recuperare dagli ospiti in gol con Czyborra e Melegoni e serve una rete dell’attaccante dell’Under 23 per strappare il biglietto per i quarti di finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Queste le dichiarazioni di mister Pirlo, di capitan Chiellini e del match winner al termine della gara.
ANDREA PIRLO
«Ci siamo complicati la vita da soli. Abbiamo iniziato molto bene, avremmo potuto gestire meglio la gara, poi dopo una distrazione sul primo gol subito abbiamo dovuto faticare maggiormente. Peccato perché avremmo potuto gestire al meglio le forze, ma in campo c’erano tanti ragazzi alla prima esperienza e qualche disattenzione ci può stare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Coppa Italia è un obiettivo, ora dobbiamo recuperare e arrivare pronti alla gara di domenica sera. Kulusevski? È ancora molto giovane e il salto alla Juventus è difficile, perché qui ogni pallone pesa. Deve avere maggiore continuità cattiveria davanti alla porta, ma ha grandi qualità. Tutti i giovani hanno fatto un’ottima gara».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIORGIO CHIELLINI
«Mi sentivo come un ragazzino all’esordio: avevo di fianco Dragusin che potrebbe quasi essere mio figlio… Mancavo da un po’, dopo un paio di problemini consecutivi. Era importante riprendere confidenza con il campo, questi sessanta minuti mi danno fiducia e spero di poter aiutare la squadra compatibilmente alle scelte dell’allenatore. Oggi abbiamo iniziato benissimo, abbiamo segnato due gole e avremmo potuti farne altri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quando ci sentiamo troppo sicuri però rischiamo di compromettere quanto fatto di buono. Era successo anche domenica con il Sassuolo e quindi capire i momenti della partita è una cosa che dobbiamo assolutamente migliorare. La partita con l’Inter? Importante, ma non decisiva, manca ancora un girone. È però una gara importante, da tripla, e ci teniamo a fare bene».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
HAMZA RAFIA
«Sono molto contento: domenica ero a Carrara per giocare con l’Under 23 e adesso sono qui a far vincere la Prima Squadra in Coppa Italia. A chi dedico il gol? A mia mamma, sicuramente».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO    PIEMONTE

Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutto sulla Regione Piemonte, sempre aggiornato, completo ed approfondito. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 20 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:13 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

ALLE 19:00 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Nucleare: parlamentari Piemonte si schierano con sindaci
Emendamento in Milleproroghe. “documento Sogin poco trasparente”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
14:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I parlamentari piemontesi, insieme a Regione Piemonte e Città metropolitana di Torino, si schierano a fianco dei Comuni individuati come potenziale sede del deposito nazionale delle scorie nucleari. Questo il frutto dell’incontro di oggi fra parlamentari e sindaci dei territori interessati, convocato dal vicesindaco della Città metropolitana, Marco Marocco, con l’assessore regionale Maurizio Marrone.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presente anche il presidente della Provincia di Alessandria, Gianfranco Baldi.
La presa di posizione, è stato deciso, porterà un emendamento trasversale al Milleproroghe, un tavolo di concertazione creato dalla Regione, l’impegno di Città metropolitana e Regione di affiancare i Comuni con i propri tecnici. Alla base, “la necessità di fare squadra per difendere le eccellenze agroalimentari e turistiche sulle quali tanto si è investito negli ultimi anni” e la volontà di denunciare “errori, imprecisioni e mancata trasparenza” del documento di Sogin.
Ai parlamentari è stata chiesta da tutti i sindaci “maggiore trasparenza da parte di Sogin che sul proprio sito internet non ha pubblicato i documenti necessari, oltre alla necessità di esplicitare i criteri con cui sono stati individuati i siti”. E di “attivarsi per ottenere subito il rinvio o la sospensione dei termini per presentare le osservazioni, proprio a causa della mancanza della documentazioni tecniche necessarie”.
I parlamentari hanno ribadito il loro appoggio, assicurando attenzione per arrivare a soluzioni di sicurezza verso l’indispensabile creazione di un unico deposito nazionale nel sito più idoneo.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE  NOTIZIE

Casa: Caucino ‘prima i piemontesi’, nuova legge quasi pronta
“Stessi vantaggi per gli stranieri in regione da tanti anni”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
14:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte è quasi pronta la nuova legge sulla casa ispirata al principio caro al centrodestra del ‘prima i piemontesi’, i quali avranno una corsia preferenziale nell’assegnazione delle case popolari. Lo annuncia l’assessore al Welfare della Giunta Cirio, Chiara Caucino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La nuova legge – rimarca Caucino – consentirà ai cittadini piemontesi di usufruire di un punteggio più elevato, mettendo fine a una serie di situazioni non equilibrate che si sono verificate in passato. Non un provvedimento discriminatorio quindi, ma un’iniziativa che rende giustizia a migliaia di famiglie che in questi anni hanno subito gravi ingiustizie”.
“La nuova norma – spiega – concede punteggi aggiuntivi ai residenti da 15, 20 o 25 anni e prevede una premialità per le famiglie di un solo genitore che vive con figli minori. Gli stranieri in regola e residenti in Piemonte da diversi anni – puntualizza – potranno usufruire dei medesimi vantaggi”.
“Era indispensabile – rimodulare la legge – aggiunge – anche alla luce anche della situazione economica delle Atc, e delle nuove povertà che come assessore al Welfare ho il dovere di combattere. Abbiamo ritenuto giusto privilegiare i residenti in Piemonte da lunga data, che hanno certamente contribuito a sostenere la comunità cui appartengono. Gli attuali requisiti di accesso hanno già generato spiacevoli contenziosi. Era necessario allinearli con quelli già usati per altre misure di intervento sociale, garantendo una rotazione che consenta l’ingresso anche alle nuove situazioni di emergenza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Confesercenti,un terzo di bar e ristoranti non riapre
Per gli altri la ripresa è deludente e l’attività ridotta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
15:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“A Torino un terzo dei bar e dei ristoranti non riapre neppure con la zona gialla. Per gli altri la ripresa è molto deludente: attività ridotta al 30%, sia in mattinata sia nella pausa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ questa la valutazione di Confesercenti dopo un’indagine svolta fra le imprese della somministrazione della città.
“Non è sorprendente – dice Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti – che una parte significativa dei locali continui a rimanere chiusa, e chi apre lo fa per mantenere un legame con la clientela e per avere quel minimo di liquidità che consenta di fare fronte agli impegni più urgenti. Non dimentichiamoci che lo smart working continua per tantissimi lavoratori. Purtroppo siamo al punto che una parte di chi non apre non può permettersi di farlo perché non è in grado di pagare i fornitori, i quali ormai vogliono essere saldati alla consegna; molti hanno smesso di pagare affitti e stanno cominciando ad arrivare gli sfratti; le bollette di luce e gas rimangono inevase. Ci vengono segnalati diversi casi di baristi che hanno riconsegnato la macchina del caffè perché non riapriranno più. In queste condizioni l’ipotizzato blocco dell’asporto ha il sapore di un inutile e incomprensibile accanimento. Se non si riescono a fare controlli adeguati sugli assembramenti, allora si scaricano queste difficoltà sui locali? Nonostante non fosse sufficiente a recuperare quanto perso con le restrizioni, in questi mesi l’asporto ha permesso a molte attività di galleggiare. Il divieto rischia anche di avere un impatto psicologico sugli imprenditori, che si vedono privati di quel poco di attività che era loro rimasta. E a questo si aggiunge l’ipotesi di nuove e più severe chiusure”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: discobola azzurra Osakue testimonial campagna Regione
Primatista italiana u23 invita a portare sempre la mascherina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo i calciatori di Juve e Toro Dybala e Rincon, un’altra atleta diventa testimonial per i corretti comportamenti contro il contagio da Covid nella campagna promossa dalla Regione Piemonte: è Daisy Osakue, discobola e pesista delle Fiamme Gialle, medaglia d’oro nel lancio del disco alle Universiadi 2019 e primatista italiana under 23 della specialità. “Difendiamo le persone che amiamo.
La mascherina è la nostra arma più importante contro il virus.
Insieme ce la faremo”, è il messaggio dell’atleta.
Di Daisy Osakue si era parlato per altri motivi a fine luglio del 2018 quando rimase ferita a un occhio da un uovo scagliato da tre ragazzi da un’auto in corsa a Moncalieri (Torino), pochi giorni prima dell’inizio degli Europei di atletica a Berlino dove l’azzurra si classificò poi quinta nel disco.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Meteo: -18 gradi in montagna, foehn farà risalire termometro
Tra martedì e mercoledì raffiche fino ai fondovalle
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
17:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fino a giovedì almeno l’alta pressione caratterizzerà le condizioni meteo del Piemonte, ma con un ‘disturbo’, tra martedì e mercoledì, causato dal contatto tra l’anticiclone atlantico e una saccatura artica in discesa dalla Scandinavia che – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) -porterà qualche nevicata sui rilievi di confine e vento foehn fino in fondo alle vallate. Le temperature avranno quindi una temporanea risalita, con massime a 11-12 gradi, e lo zero termico tornerà a quota 2600-2800 metri, sul basso Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giovedì è previsto un calo del vento e delle temperature che a fine settimana dovrebbero tornare nella media di metà gennaio.
La scorsa notte la rete delle stazioni Arpa ha registrato una minima di -17,8 gradi all’Alpe Devero (VCO), -17.4 a Sauze di Cesana, in alta Valle Susa, -13.6 all’Argentera (Cuneo), – 13.4 sulla Gran Vaudala, nel parco del Gran Paradiso, e a Beaulard (Torino) -12.9 ad Ala di Stura (Torino), -12,1 a S.Giacomo di Demonte (Cuneo). Nel centro di Torino il termometro la scorsa notte è sceso a -4,7 gradi, ad Alba -5.5 ; a Bosio, nel parco delle Capanne Marcarolo, minima a 7.3, a Roccaforte Ligure – 8.1.
Alla Capanna Margherita, a quota 4560 sul Monte Rosa, nella notte il termometri ha registrato – 22.3 gradi, ma la notte precedente era stata più fredda: -23.8.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: aeroporto Torino, nelle festività -79,6% passeggeri
Pesa anche assenza charter neve. Un terzo ha volato con Ryanair
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
17:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Covid ha influenzato pesantemente il traffico dell’aeroporto di Torino durante le festività invernali, periodo molto lungo come numero di giorni poiché i passeggeri hanno dovuto tenere conto dei vincoli agli spostamenti imposti dai Dpcm. Da lunedì 14 dicembre 2020 a domenica 10 gennaio, i passeggeri sono stati in tutto 61.077, suddivisi equamente tra arrivi e partenze.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rispetto alle festività invernali del 2019 la contrazione è pari al 79,6%, un calo dovuto alle restrizioni ai viaggi in Italia e all’estero a causa dell’emergenza sanitaria, ma anche alla totale assenza dei charter della neve, che l’anno scorso avevano movimentato nelle stesse settimane oltre 18 mila passeggeri.
Fino alla fine dell’anno c’è stata una preponderanza del traffico in partenza da Torino, mentre nei primi giorni del 2021 i voli sono stati molto più pieni in arrivo. L’86% è generato da voli nazionali e il restante 14% da quelli internazionali.
Quest’ultimi scontano la quasi totale assenza di traffico neve, significativo per lo scalo nei mesi invernali.
La compagnia aerea che nel periodo ha movimentato flussi più consistenti di passeggeri è Ryanair (che supera i 25.500 passeggeri tra arrivi e partenze e registra uno share pari al 42%), seguita da Blue Air e Volotea (che superano entrambe gli 11.500 passeggeri tra arrivi e partenze e registrano uno share entrambe del 19%). Tutti e tre i vettori si confermano molto forti sulle direttrici Nord-Sud.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: focolaio in Rsa di Asti, 80 positivi su 110 ospiti
Emergenza in casa di riposo, col virus anche metà dipendenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
11 gennaio 2021
16:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ emergenza Coronavirus alla casa di riposo Monsignor Marello di Asti. Nella struttura, che aveva superato senza positivi la prima fase della pandemia, ottanta ospiti su 110 sono positivi, la metà dei quali asintomatici.
Ha contratto il virus anche la metà dei dipendenti, tra cui la direttrice sanitaria, Donatella Ciaceri. Sei i decessi, di cui due in struttura.
Per far fronte alla situazione, che sta destando preoccupazione tra i parenti degli ospiti, è stato assunto nuovo personale. Sul posto anche i Nas e le Usca che monitorano costantemente la situazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Dybala stop 15-20 giorni, Chiesa ok
Lesione ad un legamento del ginocchio sinistro per l’argentino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
16:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro”: questa la diagnosi per Paulo Dybala, che ieri si è fatto male durante la partita contro il Sassuolo. Il club bianconero ipotizza in 15-20 giorni lo stop di cui avrà bisogno la Joya.
Dunque il gennaio dell’argentino rischia di essere finito ieri. Per Weston McKennie e Federico Chiesa, invece, arrivano buone notizie: nessuna lesione, le loro condizioni verranno valutate di giorno in giorno ma puntano entrambi ad esserci già contro l’Inter.   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE INCLUSO IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLE DICHIARAZIONI DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA   CALCIO

PIPEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Piazza S.Carlo:lite pm-difesa su atti indagine ‘abbandonati’
Avvocato chiede stop processo, Corte dice no
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
17:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lite in aula fra accusa e difesa stamani a Torino alla ripresa del processo per i fatti di piazza San Carlo del 3 giugno 2017. Si tratta della causa celebrata dalla Corte d’assise con rito ordinario a carico di 9 imputati tra cui il viceprefetto Roberto Dosio.
L’argomento della discussione sono stati gli atti di indagine, trovati nei giorni scorsi nel fascicolo relativo a un processo collegato, che non erano stati inclusi nel fascicolo processuale. Uno dei difensori ha chiesto la nullità del capo d’accusa, cosa che avrebbe portato a uno stop del processo: la Corte ha dato una risposta negativa.
Il pm Vincenzo Pacileo (la cui segreteria non si era occupata di quelle carte) in udienza ha ribadito che si tratta di “atti irrilevanti” e averli comunque messi a disposizione delle difese. Si è poi detto “francamente sconcertato” dalla polemica sollevata degli avvocati.
Su un’altra questione legata all’eventuale importanza del materiale i giudici si sono riservati la decisione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fca: Panda Cross miglior crossover per rivista inglese 4×4
Il riconoscimento per il quarto anno consecutivo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
17:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per il quarto anno consecutivo, Panda Cross viene eletta Miglior Crossover dalla rivista inglese “4×4”. Premiata da una commissione di esperti di veicoli 4×4 per la sua capacità off-road, il piacere di guida e le sue motorizzazioni.

La Panda è leader in Italia da 8 anni consecutivi e leader insieme alla “sorella” 500, nel segmento delle city car in Europa. Nel 2020, al suo quarantesimo anno di vita, Panda ha ottenuto in Europa la miglior crescita di sempre nel suo segmento (+3.8%) e la miglior market share della sua storia (18%).
“È con grande piacere che riceviamo questo premio a coronamento di un anno memorabile per la nostra Panda. Oltre alla ricorrenza del 40esimo compleanno, il 2020 è stato un anno estremamente ricco: abbiamo lanciato la Panda Hybrid, abbiamo rinnovato totalmente la gamma e raggiunto la miglior quota di mercato della storia”, commenta Luca Napolitano, responsabile Fiat, Lancia e Abarth brand in Emea.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Mellano, carceri Piemonte sono sotto controllo
Ma difficile rispettare distanziamento, pericolo sempre presente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
17:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La situazione attuale nelle carceri piemontesi è sotto controllo con 12 detenuti, 32 agenti e 2 operatori positivi al Covid. Ma in contesti chiusi con problemi di sovraffollamento è difficile rispettare le regole del distanziamento e il rischio di focolai è sempre presente”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Così il garante regionale dei detenuti, Bruno Mellano, relazionando nel gruppo di lavoro del Consiglio regionale sulla gestione dell’emergenza sanitaria.
“Per questo motivo – ha detto Mellano – è stata importante la presa in carico più diretta del contesto carcerario da parte dell’Unità di crisi, individuando nel referente dell’area giuridico amministrativa, Antonio Rinaudo, il riferimento”.
Dall’inizio della pandemia all’8 gennaio sono stati 277 i detenuti positivi al Covid in Piemonte, per lo più asintomatici.
I numeri più alti si sono registrati a Torino, Alessandria e Saluzzo, mentre alcuni istituti sono stati esenti dal contagio. Mellano ha sottolineato come la pandemia abbia fatto emergere con maggiore evidenza l’esigenza di un maggiore raccordo tra amministrazioni penitenziarie e Asl: dove è mancato i risultati sono stati meno efficaci.
Per contenere la diffusione del virus nella prima fase è stato rallentato l’ingresso di nuovi detenuti, incentivando dove possibile il ricorso agli arresti domiciliari e l’affidamento ai servizi. Anche nella gestione dei positivi, si è fatto ricorso nelle situazioni che lo consentivano a strutture non detentive o al differimento della pena ai fini della cura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccino: parte campagna in ospedali e cliniche Humanitas
Consegnate le prime 400 dosi per il personale sanitario
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
18:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte domani, nelle strutture Humanitas di Torino la campagna vaccinale contro il Covid-19.
Oggi sono state consegnate le prime 400 dosi che, in un’area attrezzata dell’Ospedale Gradenigo, verranno somministrate ai professionisti sanitari di Gradenigo, Cellini e Fornaca esposti in prima linea al rischio di contagio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nei giorni scorsi, tutto il personale di Humanitas Torino è stato formato per gestire l’intero percorso.
Nelle due ondate del Covid, Gradenigo e Cellini hanno messo a disposizione 150 posti letto, tra Terapia intensiva, subintensiva e degenza ordinaria. Il Pronto soccorso del Gradenigo non ha mai interrotto la propria attività, mentre le sale operatorie della Fornaca si sono fatte carico degli interventi urgenti che non potevano essere eseguiti nelle altre strutture torinesi.
“Abbiamo condiviso esperienze che si sono rivelate fondamentali per i nostri pazienti – dice Domenico Tangolo, direttore sanitario del Gradenigo – come le videochiamate con i parenti e la partecipazione alla sperimentazione dei farmaci anti-Covid nei mesi primaverili, la riabilitazione fisica e la dieta personalizzata. La vaccinazione rappresenta un ulteriore passo avanti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: aumentano reati predatori, arresti e denunce
Carabinieri intensificano controlli a Torino e nell’hinterland
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
07:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre arresti sono stati effettuati dai carabinieri del Comando provinciale di Torino nell’ambito dei controlli intensificati nelle ultime settimane per contrastare i reati predatori.
Sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino straniero di 20 anni: aveva rapinato del cellulare una donna, dopo averla strattonata e gettata a terra a una fermata dei mezzi pubblici, che a distanza di giorni lo ha riconosciuto per strada, a Torino, e ha chiamato il 112.

Sempre a Torino è stato arrestato un trentenne che aveva rubato in un negozio del centro alcuni capi di abbigliamento.
Con lui è stato sorpreso anche un complice, un 24enne denunciato in stato di libertà. A Rivoli, nell’hinterland torinese, a finire in manette per rapina è stato un senza fissa dimora di 47 anni: ha minacciato la commessa di un supermercato con un paio di forbici e si è fatto consegnare l’incasso, circa 700 euro. I carabinieri, dopo aver visionato i filmati della videosorveglianza, lo hanno identificato e fermato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fca: Moody’s alza rating a ‘investment grade’
Outlook su tutti i giudizi è stabile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
09:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la fusione con Psa e l’upgrade già effettuato da Standard & Poor’s, Moody’s alza Fca a livello di ‘investment grade’, migliorando da Ba1 a Baa3 il rating sul gruppo automobilistico.
Sale anche da Ba2 a Baa3 il giudizio sulle obbligazioni emesse o garantite da Fca, con l’outlook su tutti i rating che è stabile.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sostenibilità: al via viaggio virtuale per studenti
Idea Museo Risparmio Torino di Intesa Sanpaolo e Bei Institute
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
09:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al via il 19 gennaio la prima edizione digitale del Save 2021 Virtual Tour, iniziativa sulla sostenibilità ambientale ed economica, dedicata agli studenti di ogni ordine e grado. Il progetto didattico è ideato dal Museo del Risparmio di Torino di Intesa Sanpaolo, in collaborazione con il Bei Institute.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta, in particolare, di un percorso virtuale per sensibilizzare i giovani all’uso consapevole delle risorse finanziarie e ambientali, all’economia circolare e all’inclusione sociale. I percorsi e i laboratori saranno gratuiti, affronteranno il tema della scarsità delle risorse e porteranno a riflettere sull’importanza di impegnarsi nella lotta contro gli sprechi per il bene comune.
La pandemia da Covid-19 ha contribuito a mettere in “discussione un modello economico che appare sempre meno adeguato a garantire una crescita inclusiva e sostenibile”, afferma il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro. Per questo Intesa Sanpaolo – attraverso il Museo del Risparmio – si è “impegnata a costruire un progetto – aggiunge – che parlando ai ragazzi, con il loro linguaggio, li aiutasse a sposare la causa della sostenibilità a 360 gradi”.
Le risorse economiche e naturali sono limitate ed è pertanto “fondamentale gestirle al meglio per il progresso sociale ed economico di un Paese”, afferma il vicepresidente della Bei, Dario Scannapieco. Nell’emergenza che stiamo vivendo questo “processo – aggiunge – è ancora più importante. La Bei, in quanto Banca per il clima dell’Ue, sa bene quanto siano importanti l’educazione e la sensibilizzazione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: dalla Rolls Royce alla rara Charron all’asta Bolaffi
Prima vendita all’incanto del 2021 in modalità internet live


PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
10:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dalla Rolls Royce 20/25 alla rara Charron passando per le Topolino e la Lancia Ardea: sono 14 le vetture pre e post war selezionate da Aste Bolaffi per la prima asta del 2021, in programma il 21 gennaio alle ore 16 in modalità internet live (astebolaffi.it).
La proposta spazia dagli anni Dieci del Novecento fino al secondo dopoguerra, come appunto l’Ardea, due Topolino, tra cui la rara Topolino ‘B Trasformabile’ prodotta unicamente nel biennio 1948-49, e della 509 A Torpedo, prima utilitaria della Fiat resa famosa anche dal personaggio dei fumetti Gaston Lagaffe.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra le vetture francesi una Peugeot 201 Coupé, primo modello a inaugurare la nomenclatura con lo zero al centro tutt’oggi utilizzata e una rara Citroën C3 T3-2 ‘Trèfle’ Torpedo del 1925, nel caratteristico colore giallo limone, il primo disponibile per la seconda vettura prodotta dalla casa automobilistica.
Sinonimo di bellezza e perfezione, la Rolls-Royce 20/25 Sedan con carrozzeria HOOPER & Co. Ltd, una delle 16 prodotte, con disegno numero 5320, di cui se ne conoscono solo 14 in tutto il mondo. Bicolore blu e azzurra, perfettamente restaurata, è la vettura che simboleggia il lusso e l’eleganza tra le due guerre per eccellenza. Impreziosisce il catalogo una rara Charron prodotta nel 1914 dalla francese Charron Limited il cui fondatore, Fernand Charron, era famoso in campo automobilistico per aver spesso primeggiato, a bordo di una Panhard, nelle corse disputate a cavallo dei due secoli.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chiuso in casa dopo morte padrone,gatto salvato dopo un mese
Intervento a Torino di polizia municipale e vigili del fuoco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
11:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è nutrito per un mese con il contenuto di una zuccheriera, trovata rovesciata a terra, e le gocce d’acqua percolanti dai rubinetti un gattino salvato dalla polizia municipale e dai vigili del fuoco in un alloggio di Torino. L’animale era rimasto intrappolato tra le mura di quella casa, dopo la morte del proprietario.

Ad allertare i soccorsi alcuni condomini, allertati dai lamenti provenienti dall’alloggio del cucciolo, che è stato affidato alle cure dei veterinari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le Regioni al Governo: il turismo invernale rischia non rialzarsi
‘Subito misure immediate e proporzionate per imprese e lavoratori’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
18:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il comparto turistico invernale “soffre oggi alcuni miliardi di mancato fatturato e che rischia, a crisi epidemica finita, di non avere più la forza di rialzarsi. Per questo è necessario mettere in campo misure immediate e proporzionate per le imprese e per i lavoratori stagionali”.
Lo ribadiscono le Regioni, che di fronte all’annunciata ipotesi di un nuovo rinvio dell’apertura degli impianti di risalita, si dicono disponibili da subito nella collaborazione istituzionale per trovare una soluzione condivisa e immediata.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fca: 10 anni fa referendum di Mirafiori. Airaudo, ora svolta
‘Con Stellantis inizia fase nuova, modello Marchionne superato’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
12:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono passati dieci anni dal referendum che il 13 gennaio 2011 spaccò i lavoratori di Mirafiori, fabbrica simbolo della Fiat, e aprì una lunga stagione di conflitti con l’azienda e tra i sindacati. Giorgio Airaudo, che è stato uno dei protagonisti di quello scontro e oggi è tornato alla guida della Fiom Piemonte, dopo l’esperienza in Parlamento con Sel, vede in Stellantis “l’inizio di una fase nuova”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il modello imposto da Sergio Marchionne è stato superato.
Per il sindacato Stellantis è una grande sfida”, sostiene. “Il referendum interessò 5.130 lavoratori delle carrozzerie e i sì vinsero per poco – 54% contro il 46% – con il voto decisivo degli impiegati. In molti casi tra gli operai prevalse il no. In cambio di quell’accordo, che riduceva le pause, modificava i turni e limitava il diritto di sciopero, Marchionne aveva promesso piena occupazione, salari più alti e tanti modelli. Uno scenario che non si è realizzato”.
Oggi le cose sono diverse. “Marchionne – osserva Airaudo – voleva portare in Italia un modello di relazioni sindacali di tipo americano, anche perché voleva un accordo con Gm. Le cose sono andate in modo diverso. Ci sarà bisogno di un’armonizzazione tra modello Usa e modello europeo: il sindacato dovrà porsi unitariamente questo obiettivo senza voglia di rivincite o rendite di posizioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: gaffe Salizzoni, insulta Chiamparino poi si scusa
Durante Commissione non si è accorto di avere microfono aperto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
12:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incidente diplomatico questa mattina durante la seduta online della Commissione Sanità del Consiglio regionale del Piemonte. A causarlo il dibattito nel centrosinistra sulla scelta del candidato sindaco di Torino.

Mauro Salizzoni, vicepresidente del Consiglio regionale e aspirante candidato, si è lasciato andare ad un commento colorito nei confronti di Sergio Chiamparino, sostenitore della candidatura dell’attuale capogruppo Pd in Consiglio comunale Stefano Lo Russo, senza accorgersi che aveva il microfono aperto.
A riferirlo sono alcuni consiglieri regionali che stavano partecipando ai lavori della Commissione. “Chiamparino è uno str…”, la frase scappata a Salizzoni, che resosi conto della gaffe ha ripreso il suo consueto aplomb e, da signore qual è, ha subito preso la parola per chiedere scusa. “Non ce n’era bisogno”, è stata la replica di Chiamparino, che con Salizzoni vanta una amicizia ultra decennale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
M5S: ‘assediamo traditori’, un denunciato per volantini
Nel Torinese per diffamazione aggravata e istigazione delinquere
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
12:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno denunciato un italiano di 52 anni per i volantini affissi nel torinese lo scorso 29 dicembre dal titolo “Assediamo i traditori a ‘5stelle'”. Nei manifesti veniva criticato il movimento politico per aver disatteso le aspettative dei suoi elettori e in particolare per non aver impedito il blocco dei lavori della Tav e l’approvazione del Mes e venivano promossi presidi sotto le abitazioni dei parlamentari con tanto di nomi e indirizzi.
E’ accusato di diffamazione aggravata e istigazione a delinquere.
Nell’abitazione dell’uomo denunciato i carabinieri hanno trovato 75 volantini pronti per l’affissione, un rotolo di carta autoadesiva contenente nominativi e indirizzi dei parlamentari del movimento politico residenti nella Regione Piemonte e una carabina, regolarmente denunciata, che gli è stata ritirata.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ad Sassuolo ‘Scamacca? Nulla di avviato’
Carnevali’non lo daremo in prestito, su di lui non solo la Juve’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
12:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è nulla di avviato, Scamacca è in prestito al Genoa. Ci sono varie richieste, ma fa parte della nostra politica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lui è giovane, italiano e deve crescere. Se ci saranno condizioni importanti, faremo le nostre valutazioni. Ma credo che resterà un calciatore del Sassuolo, e che non lo daremo in prestito”. Dai microfoni Mediaset di Italia Uno, l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali fa il punto su un calciatore di proprietà del club emiliano (ma ora al Genoa) che è oggetto del desiderio di alcuni grandi club per questa ‘finestra’ invernale del mercato.
“Non c’è solo la Juventus su di lui – dice ancora Carnevali -.
Di Scamacca avevamo parlato anche con il Milan nella scorsa stagione”.
Poi parole di grande apprezzamento per un collega. “Marotta, oltre che essere mio grandissimo amico, è stato un po’ il mio maestro – dice Carnevali -. Ho cominciato con lui nel Monza, poi ho continuato nel Ravenna, nel Como e così via. Sicuramente è stata la persona che mi ha dato quel qualcosa per iniziare e per poter imparare un po’ da lui. Scambiarsi i ruoli e andare io all’Inter? No, in questo momento assolutamente no, sto benissimo al Sassuolo. Non mi muovo, assolutamente”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alessandria, scritta contro ex sindaca Pd dopo polemica FdI
Striscione vicino a casa. Solidarietà da dem, LuV e M5s
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
12 gennaio 2021
13:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Chi è vivo combatte, chi è morto riposa. Sui defunti non si osa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rita Rossa di vergogna”.
Questo lo striscione comparso oggi ad Alessandria, riferito all’ex sindaco del Partito democratico (ora consigliere comunale di minoranza). Nei giorni scorsi c’era stata qualche polemica tra Rita Rossa e alcuni rappresentanti di Fratelli d’Italia sull’uso della parola “camerati” nel ricordo della strage di Acca Larentia.
Lo striscione è stato segnalato dal Pd alessandrino. “I fascisti sono così. Minacciano. Intimidiscono – ha commentato l’ex assessore Pd, Mauro Cattaneo – o almeno ci provano o pensano di farlo. Non ci mettono la faccia a meno di essere dieci contro uno. Il fascismo non è un’idea ma un crimine. E come tale va gestito”. “Solidarietà a Rita Rossa per questa vile intimidazione” ha scritto l’onorevole di Liberi e Uguali, Federico Fornaro.
“Questa destra guida la città da tre anni e mezzo e la Regione da due. Per chi e cosa combattano non è chiaro. Tutti i giorni premiano ristrette cerchie di amici ignorando i problemi della città e delle comunità piemontesi. Fomentano la rabbia contro il potere ma ne sono parte integrante” ha aggiunto il consigliere comunale del Pd Giorgio Abonante.
“Solidarietà a Rita Rossa per le affissioni fasciste sotto casa – ha sottolineato il Movimento 5 Stelle cittadino -. Troviamo delirante che in Alessandria cerchino di attirare l’attenzione su problemi novecenteschi quando dovremo affrontare piuttosto enormi problemi economici, demografici, culturali, di degrado, di sicurezza”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Meteo: -13 in montagna, domani foenh da Val Susa all’Ossola
Qualche nevicata sui rilievi, massime a 11-12 gradi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
14:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Qualche grado in più, rispetto a ieri, nelle minime della scorsa notte. A Ceresole Reale (Torino) -13.5, due decimi in più a Sauze di Cesana (Torino),-11.4 a Prali, nell’alto Pinerolese, -11 sulle colline di Saliceto (Cuneo), -7.6 alle sorgenti del Po, a Crissolo (Cuneo), -3.5 nel centro di Torino, registrati dalla stazione meteo Arpa ai Giardini Reali.
Tra domani e giovedì mattina, invece saranno i venti da nord-ovest a dominare, con raffiche di foehn fino in pianura dalla Valle di Susa all’Ossola. E’ l’effetto – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) del contatto tra l’anticiclone atlantico e la “profonda area depressionaria” in discesa dalla penisola scandinava che produrrà anche qualche nevicata sui rilievi di confine.
Con il forte vento è destinato a risalire il rischio di valanghe: domani sarà “marcato” su tutto l’arco alpino, con le uniche eccezioni delle Alpi Cozie meridionali e Liguri. Massime a 11-12 gradi in pianura e collina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccino: Piemonte al via anche nelle strutture private
Eseguite oggi 150 inoculazioni all’Humanitas Gradenigo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
15:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da oggi in Piemonte è possibile vaccinarsi contro il Covid-19 anche nelle strutture private, come il Cottolengo e quelle gestite da Humanitas: Gradenigo, Fornaca e Cellini. In queste ultime in poche ore sono state già eseguite 150 somministrazioni, a fronte di 400 dosi consegnate.

Come per gli ospedali pubblici, anche in queste strutture la vaccinazione è riservata al personale sanitario, che deve prenotarsi.
Tutte le strutture, accreditate dal servizio sanitario regionale, sono da tempo in prima fila nella gestione dell’emergenza, avendo messo a disposizione letti in degenza ordinaria, subintensiva e intensiva per i malati colpiti dal Coronavirus.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Minacce antisemite, raid nazista online contro scrittrice
Durante presentazione volume Tagliacozzo, procura Torino indaga
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Torino indaga su quanto accaduto domenica scorsa durante la presentazione online del libro della giornalista Lia Tagliacozzo, ‘La generazione del Deserto’ organizzata dall’Istoreto e dal centro studi ebraici di Torino. Un raid sul canale della piattaforma zoom in cui sono stato insultati gli organizzatori con frasi razziste e antisemite: “Ebrei nei forni vi bruceremo tutti” “Sono tornati i nazisti”, accompagnate dalla visione delle immagini di svastiche e di Hitler.
L’episodio è stato denunciato sui social dalla figlia della scrittrice, Sara De Benedictis.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Torino indaga su quanto accaduto domenica scorsa durante la presentazione on line del libro della giornalista Lia Tagliacozzo, ‘La generazione del Deserto’ organizzata dall’Istoreto e dal centro studi ebraici di Torino. Un raid sul canale della piattaforma zoom in cui sono stato insultati gli organizzatori con frasi razziste e antisemite: “Ebrei nei forni vi bruceremo tutti” “Sono tornati i nazisti”, accompagnate dalla visione delle immagini di svastiche e di Hitler.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’episodio è stato denunciato sui social dalla figlia della scrittrice, Sara De Benedictis.
Lia Tagliacozzo, che vive a Roma, è un’esperta di cultura ebraica e ha scritto libri per adulti e bambini. Ha girato l’Italia raccontando le storie descritte nelle sue opere. “Quello che è accaduto domenica pomeriggio non è solo un campanello di allarme – afferma il consigliere regionale piemontese di LuV Marco Grimaldi – il raid antisemita, avvenuto all’interno di una presentazione il cui accesso era vincolato a una richiesta da far pervenire via email, è un chiaro segnale che movimenti fascisti e neonazisti si stanno organizzando”.
L’episodio non è l’unico. Nei mesi scorsi, sempre con le stesse modalità, sono stati denunciati altri tre casi a Torino, sempre a presentazioni di iniziative culturali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Anaao-Assomed, calano positivi ma non ricoveri
In Piemonte non sarebbero individuati circa 40 mila asintomatici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
15:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“In Piemonte calano i positivi al Covid, ma il numero dei ricoveri non segue stesso trend”. Lo sottolinea il sindacato medico Anaao-Assomed, per il quale da tali dati si evince che “mancherebbero all’appello quasi 40 mila positivi asintomatici”, non individuati dalla Regione per carenza di tamponi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Attualmente – dice il sindacato – risulta ricoverato oltre il 19% dei positivi (oltre il 17% includendo gli esiti dei tamponi rapidi), su una media nazionale del 4,5%. Ieri infatti il Piemonte registrava 2705 ricoverati in Medicina e 177 in Rianimazione, a fronte di 14985 positivi al tampone molecolare. Tale dato ricorda la situazione di marzo, quando tutte le Regioni per carenza di tamponi presentavano un’abnorme percentuale di ricoverati rispetto ai contagi totali, dovuta alla sottostima degli asintomatici”.
“In Piemonte invece – aggiunge – da dicembre si è assistito a una drastica riduzione dei positivi in isolamento domiciliare, e quindi del totale dei positivi, che non ha paragoni con le altre Regioni. Il crollo dei positivi, non accompagnato da analogo crollo nei ricoveri, ha determinato un’impennata nella percentuale dei ricoverati . E questo – osserva – si può spiegare solo se in Piemonte esiste da dicembre una variante meno contagiosa ma più aggressiva, cioè che contagia meno ma porta di più al ricovero, oppure se si sono persi migliaia di contagiati asintomatici che non sono stati sottoposti a tampone.
Attendiamo con interesse – conclude – una risposta alla nostra speculazione statistica”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Pirlo, la Juve vuole andare avanti
Domani ottavi contro Fiorentina. Giocano Buffon e Chiellini
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
17:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà una partita importante, sembra una competizione che non interessa ma man mano che si va avanti con i turni piace a tutti: per arrivare fino in fondo bisogna vincere”. Così il tecnico della Juve, Andrea Pirlo sull’esordio dei bianconeri in Coppa Italia, domani negli ottavi contro il Genoa.
“Giocherà Buffon dall’inizio – anticipa l’allenatore a proposito delle scelte di formazione a Jtv-; anche Chiellini sta bene e rientrerà”.