JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 4 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:13 DI DOMENICA 05 LLUGLIO 2020

ALLE 07:16 DI LUNEDì 06 LUGLIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

STAT OF THE GAME – QUANTI GOL NEL DERBY!
05 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una stracittadina con tanti gol (cinque). Non accadeva da tempo: in particolare, un Derby di Torino in Serie A non vedeva tre reti nella prima frazione dal 2001: 3-0 per la Juve a fine primo tempo, 3-3 a fine gara. Non solo: la Juventus non realizzava più di una rete in un Derby di Torino in Serie A dal settembre 2017 (4-0 in quell’occasione).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ALTRI FACTS
Quello di Dybala è solo il quinto gol realizzato nei primi 3 minuti di gioco nella storia del Derby di Torino in Serie A, il primo da quello di Gianluca Vialli nel 1995. Quello di Koffi Djidji, invece, è il primo autogol in un Derby di Torino in Serie A da quello di Comotto nell’aprile 2003.
40 tiri in questo match, record in un Derby di Torino in Serie A dalla stagione 2004/2005.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

QUI TUTTI I VIDEO BIANCONERI
EFFETTO CR…
Cristiano Ronaldo non segnava un gol su punizione diretta con i club dal dicembre 2017, quando giocava al Real Madrid. Ha siglato il suo primo gol su punizione diretta con la maglia della Juventus. Ma soprattutto, con 29 gol in 38 partite, Ronaldo ha già superato il bottino di reti in tutte le competizioni della scorsa stagione (28 reti in 43 presenze). Ed è il sesto giocatore nella storia della Juventus a raggiungere le 25 reti in una singola stagione di Serie A ed il primo a riuscirci da Omar Enrique Sivori (25 gol nel 1960/61).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAULO & CUADRA
Paulo Dybala non trovava la rete per cinque presenze consecutive in Serie A dal settembre 2017.
Tutte le ultime sei reti di Juan Cuadrado in Serie A sono arrivate all’Allianz Stadium; tra gol e assist, Juan ha preso parte a sei reti in questa Serie A (due centri, quattro passaggi vincenti), il doppio rispetto allo scorso campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CENTENARI E PLURICENTENARI
Due cifre tonde da celebrare ieri, oltre al grande record di SuperGigi Buffon. Leonardo Bonucci ha giocato la sua partita numero 400 con la maglia della Juventus in tutte le competizioni. Negli ultimi 10 anni é il giocatore ad aver disputato più gare in bianconero.
100ª presenza con la maglia della Juventus in tutte le competizioni per Federico Bernardeschi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ON SOCIAL | LE REAZIONI BIANCONERE ALLA VITTORIA NEL DERBY
05 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un quattro a uno speciale, una giornata da ricordare. Ecco come, dai canali social dei giocatori bianconeri.
PAULO E GIGI:

#GIVEITALL PER BLAISE

IL MESSAGGIO DI MIRE A BUFFON:

DOUGLAS (E) L’ASSO NELLA MANICA…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Quando hai l’asso nella manica giocalo⚡ #JuveToro #FinoAllaFine #ForzaJuve

Un post condiviso da DC11 (@douglascosta) in data:

GRANDE VITTORIA, PER CR7:

CAPITAN CHIELLO E SUPER GIGI:

PINSO: NON C’ERA MODO MIGLIORE…

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

AL LAVORO PER IL MILAN
05 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Day-after Derby della Mole in campo per la Juve. I bianconeri, reduci dallo splendido poker con il Torino all’Allianz Stadium, si sono ritrovati questa mattina al JTC Continassa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel mirino c’è la sfida di martedì sera a San Siro con il Milan. Lavoro di recupero per chi ha giocato ieri pomeriggio e lavoro tecnico con possessi palla e partita per il resto del gruppo. Gruppo al quale si sono aggiunti anche Alex Sandro e Giorgio Chiellini.
Domani i bianconeri sono in campo nel pomeriggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS -TORINO | REVIEW: IL GOL DI CUADRADO
05 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus travolge il Torino nel Derby della Mole, grazie ad una partita dominata nelle due frazioni di gioco. Grande fluidità nel palleggio e attenzione nel recupero palla testimoniano una costante crescita sul piano fisico degli uomini di Sarri. Straordinaria per la costruzione dell’azione e per la conclusione la rete del 2 a 0 siglata da Juan Cuadrado. Andiamo a descriverla:
JUVENTUS -TORINO | REVIEW: IL GOL DI CUADRADO
05 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus travolge il Torino nel Derby della Mole, grazie ad una partita dominata nelle due frazioni di gioco. Grande fluidità nel palleggio e attenzione nel recupero palla testimoniano una costante crescita sul piano fisico degli uomini di Sarri. Straordinaria per la costruzione dell’azione e per la conclusione la rete del 2 a 0 siglata da Juan Caudrado. Andiamo a rivederla
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS – TORINO | IL GOL DI CUADRADO
Il Torino sotto di un gol al 29esimo del primo tempo batte un calcio d’angolo: la ripartenza della Juventus è micidiale. Sul rinvio della difesa bianconera, Ronaldo e Cuadrado sono nella propria area di rigore.
Dybala, il giocatore più avanzato, addomestica il pallone con un grande stop e giocando di sponda serve Ronaldo sulla corsa, permettendo al portoghese, in gran velocità, di percorrere palla piede quasi tutto il campo.
Cuadrado accompagna l’azione sovrapponendosi sulla destra. CR7 si avvede dell’arrivo del compagno e gli crea spazio andando a puntare due difensori granata al limite dell’area di rigore avversaria.
Entrato nei sedici metri del Torino, il colombiano viene servito da Ronaldo e può puntare nell’1vs1 Lyanco. Il dribbling del numero 16 non lascia scampo al difensore: con una finta di corpo Cuadrado trova lo spazio per battere in diagonale Sirigu piazzato a difesa del primo palo.

 

Annunci
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE. IL DERBY è BIANCONERO. 648 VOLTE BUFFON
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE: TUTTO SUL DERBY DELLA MOLE E 648 VOLTE BUFFON

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 7 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE ANCHE CON GLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-TORINO E LA CELEBRAZIONE DI SUPERGIGI!

DALLE 14:01 DI SABATO 04 LUGLIO 2020

ALLE 00:13 DI DOMENICA 05 LUGLIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Intanto, notizia fresca: informo che i Bianconeri restano a +7 sui Laziali, avendo questi subito una sonora sconfitta 0-3 da parte dei Rossoneri che martedì affronteranno proprio la Capolista, in vetta ora con 75 punti, 63 goals fatti e 26 subiti.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

648 VOLTE GIANLUIGI BUFFON!
04 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Stiamo vivendo un momento storico. Un momento che tutti aspettavamo ormai da tempo. Gianluigi Buffon è da oggi, in solitaria, il giocatore che ha fatto registrare più presenze nella storia della Serie A,648.
Buffon è Juve, è Campione del Mondo, è il Portiere con la P maiuscola, è detentore di tantissimi record.
Buffon è Super Gigi, è Unico, e da oggi lo è ancora di più.
Da oggi, letteralmente, mai nessuno come lui.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TUTTO INIZIA NEL 1995
Il 19 novembre 1995 nasce la leggenda. Quel pomeriggio a Parma gli mancano ancora 70 giorni per arrivare ai 18 anni che gli permetterebbero di guidare e votare, ma che sono sufficienti per provare l’emozione di tuffarsi sull’erba della Serie A.
La Juventus ha «solo» 23 scudetti, le dogane europee si sono aperte da pochissime settimane, l’informatica sta facendo il suo ingresso nella vita delle persone. È un mondo diverso, senza Social Networks, i telefoni sono privi di display e hanno lunghissime antenne.
Eppure, il debutto di quel ragazzone di Carrara diventa argomento di discussione in tutte le case italiane. Nel giro di poche ore, il nome del portiere della Primavera del Parma diventa celebre: si chiama Gianluigi Buffon, imbattuto neppure maggiorenne contro il Milan allenato da Fabio Capello, quello che schiera in attacco due Palloni d’Oro,Roberto Baggio e George Weah.
Da quel momento, decolla la storia di colui che si affermerà come il portiere più forte del mondo e, senza dubbio, come uno dei più forti calciatori di tutti i tempi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BIANCONERO DAL 2001
Passano sei stagioni e Gianluigi è per tutti semplicemente Gigi. Una confidenza che si concede solo ai grandissimi, quelli che uniscono, al di là della maglia, perché sono unpatrimonio comune. È allora cheGigidà la svolta alla sua carriera: è l’estate del2001e lo chiama la Juventus. E lui ricambia già nel primo anno dimostrando di non essere nato per essere normale: quello è il suo primoScudetto, quella è l’indimenticabile stagione del 5 maggio.
Gigi diventa SuperGigi e non cambierà mai più nome.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UN PALMARÈS DA VERTIGINI
Vince come nessuno mai.Con la Juve: 11 scudetti, 4 Coppe Italia, 6 Supercoppe Italiane. A cui si aggiunge, naturalmente, il Campionato del Mondo 2006 e i trofei già vinti col Parma (una Coppa UEFA e una Coppa Italia). In seguito, troverà pure il modo di vincere il campionato e la Supercoppa francese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIGI DEI RECORD
Nel frattempo, abbatte record come birilli. Fissa quello di imbattibilità (974 minuti), si afferma come bianconero con più presenze in Serie A (480), ma soprattutto ora ha firmato il record dei record: è il calciatore con più presenze nella massima serie in assoluto. Solo lui può vantare 648 presenze.
Solo SuperGigi svetta da lassù.
Un talento immenso a cui questo meraviglioso sport sa essere grato, perché ha mostrato il lato bello del calcio in ogni occasione, con dedizione, applicazione, umiltà e un innato senso della responsabilità, che gli ha sempre fatto anteporre l’interesse del gruppo a quello individuale. Così, Gianluigi Buffon, è diventato il più grande di tutti.
Ora lo dice anche un numero: 648.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL DERBY È BIANCONERO, NEL GIORNO DI BUFFON
04 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Derby consacra Buffon come l’uomo più presente di sempre in serie A, 648 volte, celebrato con una maglia e una patch speciali, e ribadisce ancora una volta, se mai ce ne fosse bisogno, la bontà della coppia Ronaldo-Dybala, ancora in gol entrambi. Anche questa volta apre la Joya e chiude CR7 e in mezzo c’è il gol di Cuadrado, il migliore in campo a firmare un successo meritato, ma non semplice, perché il Toro, rivitalizzato dal rigore di Belotti allo scadere del primo tempo, gioca una ripresa gagliarda e servono tutta l’esperienza e la classe dei bianconeri per portare a casa i tre punti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

DYBALA NON SI FERMA PIU’
Appena inizia la gara è subito Joya. Passa da Marassi all’Allianz Stadium, dal Genoa al Toro, dal martedì sera al sabato pomeriggio, ma Dybala non cambia copione: controllo in area, dribbling secco, palla sul sinistro e tiro a incrociare. Se vogliamo, rispetto a Genova, c’è la deviazione di Izzo a variare leggermente la trama, ma il finale è identico: palla in rete e vantaggio bianconero, dopo tre minuti appena.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BIS DI CUADRADO
Non basta certo un gol, specie ottenuto subito, ad appagare la squadra di Sarri, che continua a pressare altissimo e a comandare il gioco. Bentancur sfiora il raddoppio con un colpo di testa appena troppo angolato, Danilo cerca di sorprendere Sirigu da fuori area e Ronaldo lo impegna concludendo con una sventola una fuga di venti metri. Il Toro dimostra carattere e prova a farsi vedere in avanti, ma così facendo regala ancora più spazi alla Juve. E di questi tempi è piuttosto rischioso… L’esempio è la ripartenza che porta al raddoppio: due tocchi di Dybala lanciano Ronaldo, che porta palla fin in area e serve Cuadrado, arrivato a rimorchio come un treno. Il colombiano si procura lo spazio per il diagonale e infila il rasoterra sul palo opposto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BELOTTI ACCORCIA DAL DISCHETTO
Il Toro cerca di reagire, Buffon respinge il tentativo di Verdi, ma i granata, pur non collezionando fior di occasioni, ora tengono la Juve lontana dalla loro porta, alzano il ritmo delle proprie giocate e accorciano le distanze proprio allo scadere del tempo. De Ligt intercetta in area la conclusione di Verdi toccando involontariamente con il braccio e Maresca, dopo aver consultato il VAR, concede il rigore che Belotti trasforma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TORO CI CREDE
Il Toro ora può credere nella rimonta e quando rientra in campo arriva ancora al tiro con Verdi e Meité. Sarri interviene immediatamente, cambiando Pjanic con Matuidi e spostando Bentancur in regia, ma c’è ancora da soffrire: Berenguer impegna Buffon dal limite, sulla respinta Belotti colpisce la traversa e Verdi corregge in rete di testa, ma la posizione del Gallo era irregolare e il gol non è valido.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7, PUNIZIONE ALL’INCROCIO
Le squadre adesso sono lunghe e a campo aperto può risultare determinante la rapidità di Douglas Costa, che entra al posto di Bernardeschi e al primo pallone toccato sfiora il palo con una fiondata da fuori. Anche Danilo è pericoloso dalla distanza e sul suo secondo tentativo Ola Aina “para” con il braccio al limite dell’area. È punizione, a circa 20 metri dalla porta. Batte Ronaldo che questa volta sceglie la precisione e non la potenza ed è una decisione quanto mai azzeccata, perché il pallone si infila sotto l’incrocio, rendendo inutile il volo di Sirigu.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AUTORETE DI DJIDJI NEL FINALE
La Juve vuole chiudere i conti e cerca di sfruttare il campo concesso dal Toro, che si butta in avanti nel disperato tentativo di riaprire la partita. Douglas Costa conduce il contropiede e apre per Dybala, che torna sul sinistro e spara in porta, ma Sirigu è piazzato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Negli ultimi dieci minuti la Joya lascia spazio a Higuain, mentre Edera rileva De Silvestri e impegna subito Buffon con un bel mancino.Ora dominano il caldo e la stanchezza, ma la Juve rimpingua il bottino con la sfortunata autorete di Djidji che, entrato da pochi minuti, devia nella propria porta il traversone di Douglas Costa. La Juve fa suo il Derby, onorando nel miglior modo possibile il record dell’eterno Buffon e festeggiando degnamente anche le 400 presenze in bianconero di Bonucci e le 100 di Bernardeschi. Oltre alle celebrazioni poi, ci sono i tre punti, magari più prosaici, ma tremendamente importanti…
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-TORINO 4-1
RETI: Dybala 3′ pt, Cuadrado 29′ pt, Belotti rig. 50′ pt, Ronaldo 16′ st, Djidji aut. 42′ st
JUVENTUS
Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic (4′ st Matuidi), Rabiot; Bernardeschi (10′ st Douglas Costa), Dybala (35′ st Higuain), Ronaldo
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Ramsey, Muratore, Wesley, Olivieri
Allenatore: Sarri
TORINO
Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer (39′ st Djidji); De Silvestri (35′ st Edera), Lukic, Meité, Ola Aina (39′ st Ansaldi), Berenguer; Verdi (23′ st Millico), Belotti
A disposizione: Rosati, Ujkani, Nkoulou, Singo, Ghazoini, Rincon, Adopo, Zaza
Allenatore: Longo
ARBITRO: Maresca
ASSISITENTI: Paganessi, Mondin
QUARTO UFFICIALE: Valeri
VAR: Irrati, Lo Cicero
AMMONITI: 26′ pt Bonucci 40′ pt Pjanic, 50′ pt de Ligt, 13′ st Izzo, 15′ st Aina, 25′ st Dybala.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | I COMMENTI POST DERBY
04 LUGLIO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIANLUIGI BUFFON
«Non era un problema aspettare per la partita del record: avrei atteso ancora più a lungo, perché questo è un momento della stagione delicato. La sola tensione che avevo oggi era riferita alla gara: l’importanza e la posta in palio erano più grandi del mio record personale. Com’ero 647 partite fa? Avevo tantissimi sogni, alcuni grandiosi… La vera motivazione per la quale continuo a giocare è il fatto che sto bene e che posso ancora giocare a un buon livello, dando ottime risposte. E se hai entusiasmo, è giusto continuare. Comunque, da quando ho superato i 40 anni, penso al futuro mese dopo mese: al momento, nulla mi rende più felice che giocare certe partite. La Champions? E’ qualcosa che ronza nella testa, è inevitabile, essendoci andati spesso vicini… »
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CRISTIANO RONALDO
«Sapevamo che non sarebbe stato facile, ma abbiamo meritato di vincere, abbiamo giocato bene. Il nostro obiettivo è stato concretizzato, possiamo mettere pressione alla Lazio. Il mio gol? Aspettavo di segnare su punizione, sono contento, ma è importante vincere indifferentemente da chi va in gol. Stiamo migliorando come squadra, questo è quello che conta»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MAURIZIO SARRI
«Forse abbiamo pensato fosse facile dopo i due gol e il rigore ci ha innervosito perché credevano fosse ormai chiusa. Abbiamo lasciato un po’ la palla scoperta nella metà campo avversaria e venivamo infilati tra le linee. In un certo momento della partita non ci siamo mossi benissimo, poi nella seconda parte della ripresa le squadre erano stanche ed è venuta fuori la nostra qualità.
Su Dybala non ho mai avuto dubbi, gli ho sempre detto quello che penso riguardo a come debba allenarsi o giocare. Deve giocare vicino all’area e vicino a Cristiano, perché è un bene per entrambi. Ronaldo? A fine partita mi ha detto “finalmente” (riferito al gol su punizione). Cuadrado mi ha sorpreso per la disponibilità e l’applicazione a giocare sulla linea difensiva. È sempre molto concentrato in allenamento ed è diventato un difensore di ottimo livello, mantenendo le sue grandi qualità tecniche».  QUI TUTTI I VIDEO BIANCONERI

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO. TUTTO SUI BIANCONERI
Aggiornamenti, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO. TUTTO SUI BIANCONERI

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 22 minuti

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO

JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE ED I VIDEO SUI BIANCONERI, SEMPRE AGGIORNATI, IN TEMPO REALE

DALLE 09:00 DI MARTEDì 30 GIUGNO 2020

ALLE 14:01 DI SABATO 04 LUGLIO 2020

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO

GENOA-JUVE, I CONVOCATI
30 GIUGNO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
La Juve è in partenza per la Liguria. Questa sera, alle 21.45, i bianconeri affrontano a Marassi il Genoa. Ecco i convocati da Mister Sarri per la gara:
Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic, Ramsey, Rabiot, Matuidi; Bernardeschi, Douglas Costa, Dybala, Olivieri, Ronaldo, Higuain
Buffon, Pinsoglio, Rugani, Wesley, Muratore
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
GRAZIE DI TUTTO E BUONA FORTUNA, MICHELA!
30 GIUGNO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Per tre anni, Michela Franco e le Juventus Women hanno camminato fianco a fianco, affrontando insieme tutte le sfide trovate sul percorso giorno dopo giorno, settimana dopo settimana. Dopo tre stagioni ricche di momenti indimenticabili e meravigliosi successi è arrivato, però, il momento di salutarsi: Michela lascerà il bianconero.
Arrivata nell’estate del 2017, ha condiviso i primi passi delle Juventus Women, contribuendo a creare quel gruppo capace di laurearsi subito campione d’Italia combattendo fino alla fine e in grado poi di migliorarsi stagione dopo stagione. Lo dicono i trofei, con altri due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, e soprattutto l’ha sempre detto il campo, dove, spesso, unitamente alla qualità, lo spirito di gruppo ha fatto la differenza.
IL SALUTO DI MICHELA
Cara Juventus, In questi anni mi hai fatto sentire a casa, mi hai “coccolato”, sostenuto e ti sei presa cura di me con molta professionalità. Sono stati tre anni ricchi di gioie ma anche di dolori, “grazie” alla mia squadra, alle mie compagne che mi hanno sempre sostenuta, non mi sono mai abbattuta, cercando di migliorarmi giorno dopo giorno. Da quando ho messo per la prima volta le scarpette da calcio ai piedi ho sempre desiderato, sentirmi così, mentalmente e fisicamente. Posso dirti, cara Juventus, che, grazie a te, esco da questa avventura diversa, più matura. Ringrazio tutte le mie compagne che hanno reso questi anni straordinari, ringrazio lo staff per la professionalità e i nostri fantastici tifosi per tutto il calore e la forza che ci hanno trasmesso. È stato un onore aver trascorso parte del mio viaggio con te. GRAZIE Juventus. Con stima e affetto.
Michela Franco
La sua personalità, il suo entusiasmo e la sua capacità di esserci sempre al momento e nei modi giusti hanno senz’altro contribuito a tutto ciò e la sua maglia numero 6 avrà sempre un valore particolare per tutti i tifosi, ma, soprattutto, per le sue compagne, che sicuramente sentiranno la sua mancanza.
Juventus ringrazia Franco per il suo contributo e le augura il meglio per il suo futuro.
Grazie, Michela!
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
GRAZIE DI TUTTO E BUONA FORTUNA, MICHELA!
30 GIUGNO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Per tre anni, Michela Franco e le Juventus Women hanno camminato fianco a fianco, affrontando insieme tutte le sfide trovate sul percorso giorno dopo giorno, settimana dopo settimana. Dopo tre stagioni ricche di momenti indimenticabili e meravigliosi successi è arrivato, però, il momento di salutarsi: Michela lascerà il bianconero.
Arrivata nell’estate del 2017, ha condiviso i primi passi delle Juventus Women, contribuendo a creare quel gruppo capace di laurearsi subito campione d’Italia combattendo fino alla fine e in grado poi di migliorarsi stagione dopo stagione. Lo dicono i trofei, con altri due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, e soprattutto l’ha sempre detto il campo, dove, spesso, unitamente alla qualità, lo spirito di gruppo ha fatto la differenza.
IL SALUTO DI MICHELA
Cara Juventus, In questi anni mi hai fatto sentire a casa, mi hai “coccolato”, sostenuto e ti sei presa cura di me con molta professionalità. Sono stati tre anni ricchi di gioie ma anche di dolori, “grazie” alla mia squadra, alle mie compagne che mi hanno sempre sostenuta, non mi sono mai abbattuta, cercando di migliorarmi giorno dopo giorno. Da quando ho messo per la prima volta le scarpette da calcio ai piedi ho sempre desiderato, sentirmi così, mentalmente e fisicamente. Posso dirti, cara Juventus, che, grazie a te, esco da questa avventura diversa, più matura. Ringrazio tutte le mie compagne che hanno reso questi anni straordinari, ringrazio lo staff per la professionalità e i nostri fantastici tifosi per tutto il calore e la forza che ci hanno trasmesso. È stato un onore aver trascorso parte del mio viaggio con te. GRAZIE Juventus. Con stima e affetto.
Michela Franco
La sua personalità, il suo entusiasmo e la sua capacità di esserci sempre al momento e nei modi giusti hanno senz’altro contribuito a tutto ciò e la sua maglia numero 6 avrà sempre un valore particolare per tutti i tifosi, ma, soprattutto, per le sue compagne, che sicuramente sentiranno la sua mancanza.
Juventus ringrazia Franco per il suo contributo e le augura il meglio per il suo futuro.
Grazie, Michela!
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
SIKORA LASCIA LE JUVENTUS WOMEN
30 giugno 2020
Due stagioni in Bianconero!
In bocca al lupo, Ola!
Dopo due anni, Ola Sikora, approdata in bianconero nell’estate 2018 dopo l’esperienza con la maglia del Brescia, lascia le Juventus Women.
La ventinovenne non vestirà la maglia bianconera la prossima stagione, ma porterà senz’altro con sé ricordi indimenticabili. Dal suo esordio, il 12 settembre 2018 in Champions League contro il Brondby, fino ai trofei: due scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana.
Grazie di tutto, Ola! In bocca al lupo per il tuo futuro!
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
IN NUMBERS – VERSO IL MATCH DI GENOVA
30 GIUGNO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
I ROSSOBLU CONTRO LA JUVE La Juventus è la squadra contro cui il Genoa ha perso più partite (63) e subito più gol (213) in Serie A.
ATTENZIONE, PERO’… Il Genoa ha battuto la Juventus due volte dalla stagione 2016/17 in avanti – è una delle uniche cinque squadre a esserci riuscita in Serie A nel periodo e nessuna ha fatto meglio.
IL PUNTEGGIO PIU’ FREQUENTE In Serie A è l’1-0 a favore dei bianconeri, finale di 12 incontri, il più recente dei quali nel gennaio 2018.
3 VOLTE A GIUGNO Genoa e Juventus si sono incontrate nel mese di giugno tre volte e i rossoblù hanno sempre segnato almeno due gol: due successi liguri e uno bianconero – le tre gare in questione sono state tra il 1930 e il 1959 in Serie A.
52 VOLTE SOTTO LA LANTERNA Il Genoa ha affrontato 52 volte la Juventus in gare interne in Serie A: per i padroni di casa 19 vittorie, 11 pareggi e 22 sconfitte.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
IL PERCORSO CASALINGO DEL GENOA… Il Genoa è stato sconfitto in otto delle prime 13 gare casalinghe della Serie A 2019/20: in 52 precedenti partecipazioni alla competizione, i rossoblù non hanno mai fatto peggio a questo punto della competizione (otto sconfitte interne dopo 13 partite anche nel 2017/18).
… E QUELLO IN TRASFERTA DELLA JUVENTUS Di contro, la Juventus ha perso tre delle prime 14 partite in trasferta in questa Serie A: nelle ultime otto stagioni, ha fatto peggio solo nel campionato 2016/17 (quattro sconfitte esterne).
BIANCONERI ALMENO DUE VOLTE IN GOAL La Juventus ha segnato almeno due gol in tutte le ultime cinque partite di campionato: i bianconeri non fanno meglio da febbraio 2019 – serie che arrivò a sette.
I GOL DI CR Cristiano Ronaldo ha segnato cinque degli ultimi sette gol esterni della Juventus in campionato; inoltre, ha realizzato 18 dei 23 gol in questo campionato a partire da dicembre 2019, nessun giocatore ha segnato di più nel periodo nei top-5 campionati europei.
LA TRIPLETTA DELLA JOYA Nell’agosto 2017, Paulo Dybala ha siglato la sua prima tripletta in Serie A, al Ferraris contro il Genoa. Quella del grifone è la squadra contro cui l’attaccante argentino ha segnato di più in gare esterne nella competizione (quattro).
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
DA LUGLIO RIPARTONO LO JUVENTUS MUSEUM E GLI STADIUM TOUR!
30 GIUGNO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Luglio inizia nel migliore dei modi per lo Juventus Museum! Da mercoledì 1 riaprono i battenti del museo bianconero situato all’interno dell’Allianz Stadium: una tappa fissa per tifosi, appassionati e turisti di ogni tipo, come confermato dal 43° posto ottenuto tra “I 100 Musei più visitati d’Italia”, elenco pubblicato nel 2019 da “Il Giornale dell’Arte” (migliorando, tra l’altro, di 4 posizioni il risultato ottenuto l’anno precedente).
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Insieme allo Juventus Museum, ripartiranno anche i tour guidati dell’Allianz Stadium, che permettono di scoprire i lati più esclusivi del teatro bianconero. Con una novità: dal 1° luglio non solo sarà possibile acquistare i tagliandi per la visita del Museo, ma anche i biglietti per gli Stadium Tour, il tutto accessibile attraverso il nostro rinnovato sito e la nostra nuovissima App.
Cosa aspettate? Da luglio lo Juventus Museum vi aspetta! Info sulla PAGINA DEDICATA.

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
LA JUVE DOMINA A MARASSI, 3-1 AL GENOA
30 GIUGNO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Un primo tempo di dominio assoluto ma sterile, poi una serie di prodezze di Dybala, Ronaldo e Douglas Costa. La Juve passa a Genova con una prova di impressionante superiorità e il punteggio finale, in cui mette la firma anche Pinamonti per i rossoblu le sta perfino stretto. Szczesny, fino al gol dei padroni di casa, si era praticamente limitato a guardare i compagni giocare a settanta metri di distanza da lui.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO:

DOMINIO JUVE
In effetti la pressione che la Juve porta agli avversari è subito asfissiante e per lunghi minuti il Genoa non riesce a uscire dalla propria area. La squadra di Nicola si difende comunque con ordine e concede solo conclusioni dalla distanza, tentate da Bernardeschi e Ronaldo e neutralizzate da Perin. Il ritmo forsennato dei primi venti minuti non può che calare, ma i bianconeri rimangono comunque padroni assoluti del campo si fanno vedere ancora con il colpo di testa di Rabiot e soprattutto con il guizzo di CR7, che scarica un diagonale violento sul primo palo e costringe Perin a un mezzo miracolo. Le occasioni non sono molte, ma sono tutte per la Juve che meriterebbe ben più dello 0-0 indicato dal tabellone quando Calvarese manda le squadre al riposo.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
DYBALA, ALTRA MAGIA
La partita è complicata e per sbloccarla serve qualcosa di speciale. Dybala, fin dal rientro in campo, prova per due volte ad andarsene nello stretto sulla sinistra, venendo fermato, ma le sue intenzioni appaiono piuttosto chiare. E quando tenta per la terza volta lo slalom partendo dalla destra, prima mette a sedere Behrami, poi evita Sturaro e Masiello e piazza un sinistro preciso nell’angolino, segnando per la quarta partita consecutiva in campionato.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
LA SAETTA DI CR7
Ora il Genoa deve aprirsi maggiormente, la Juve ha più spazi a disposizione e ci mette ben poco ad approfittarne. Bernardeschi mette a lato di un soffio il traversone di Cuadrado, ma appena due minuti dopo Ronaldo prende palla sulla tre quarti, accelera puntando l’area e dai 25 metri lascia partire una sassata imparabile, che si infila sotto l’incrocio. E per la terza gara di fila, sul tabellino dei marcatori, finiscono sia CR7 che Dybala…
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
DOUGLAS COSTA, CHE DELIZIA
I bianconeri non si accontentano e, anche se potrebbero abbassare il ritmo, continuano ad attaccare come se si fosse in parità. Bernardeschi lascia il posto a Douglas Costa e il brasiliano premia la decisione di Sarri di mandarlo in campo con una delizia: un sinistro a giro dal limite che accarezza l’interno della rete e lascia pietrificato Perin.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
PINAMONTI ACCORCIA
Sul 3-0 Ronaldo e Pjanic possono concedersi un po’ di riposo e al loro posto entrano Ramsey e Higuain. Il Genoa ha un moto di orgoglio e Pinamonti accorcia le distanze con un destro violento da distanza ravvicinata sul quale Szczesny non può intervenire. Il portiere si rifà più avanti, uscendo con tempismo ancora su Pinamonti e impedendogli di riaprire la gara. Sarebbe stato un vero delitto, dopo un simile dominio. I bianconeri ritrovano invece concentrazione negli ultimi minuti, impegnano ancora Perin con il diagonale di Higuain e tornano a casa con i tre punti che servono a mantenere la Lazio a quattro lunghezze.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
GENOA-JUVENTUS 1-3
RETI: Dybala 5′ st, Ronaldo 11′ st, Douglas Costa 28′ st, Pinamonti 31′ st
GENOA
Perin; Romero, Soumaro, Masiello; Ghiglione (17′ st Barreca), Behrami, Schone (1′ st Lerager), Cassata (32′ st Pandev), Sturaro (30′ st Biraschi); Favilli (1′ st Sanabria), Pinamonti
A disposizione: Marchetti, Radaelli, Zapata, Goldaniga, Jagiello, Destro, Iago Falque
Allenatore: Nicola
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic (29′ st Ramsey), Rabiot (38′ st Matuidi); Bernardeschi (21′ st Douglas Costa), Dybala (38′ st Olivieri), Ronaldo (29′ st Higuain)
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Wesley, Muratore
Allenatore: Sarri
ARBITRO: Calvarese
ASSISTENTI: Preti, Tolfo
QUARTO UFFICIALE: Aureliano
VAR: La Penna, Alassio
AMMONITI: 7′ pt Favilli, 33′ pt Schone, 46′ pt Bonucci, 13′ st Sturaro, 25′ st Cassata 35′ st Masiello.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
SALA STAMPA | I COMMENTI DAL FERRARIS
30 GIUGNO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Sono affidate alle parole del tecnico bianconero, Maurizio Sarri, e di Rodrigo Bentancur le dichiarazioni del dopogara a Genova:
RODRIGO BENTANCUR
«Abbiamo disputato una bellissima partita. Dobbiamo ancora migliorare, ma stiamo lavorando molto bene e manca tanto al traguardo. Abbiamo giocato in modo più aggressivo, era quello che ci ha chiesto Sarri in settimana: dobbiamo farlo anche nelle prossime gare. Io? Mi sento meglio a ogni partita, ma il nostro è un lavoro di squadra, e cresciamo insieme»
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
MAURIZIO SARRI
«La squadra ha fatto bene, la palla viaggiava veloce. Siamo arrivati spesso alla conclusione, senza concedere niente, e in una buona prestazione di squadra sono arrivati tre gol bellissimi. Dopo la delusione della Coppa Italia ci siamo ripresi molto bene, ma era solo una questione di condizione fisica. Pjanic? Sta benissimo, lavora bene con la squadra e non ha alcuna preoccupazione. Valuto positivamente la prestazione di Rabiot, che in questo periodo è in crescita; Cristiano nel primo tempo non aveva ancora segnato ma è stato pericolosissimo, segno che era in condizione. Lo ho sostituito perché è il giocatore che ha giocato più minuti, ma ne avevamo parlato prima della partita. Lui e Dybala si cercano molto più di prima e si portano vantaggi reciproci, lo vedo in allenamento e la prova sono i gol che segnano».
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
STAT OF THE GAME | IL MOMENTO D’ORO DI DYBALA
01 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Paulo Dybala ha segnato nelle ultime quattro partite di Serie A, sua miglior striscia da settembre 2017 e tra gol e assist ha partecipato ad almeno una rete nelle ultime tre trasferte di campionato. Sette dei suoi 10 gol in Serie A, inoltre, sono arrivati con il risultato bloccato sullo 0-0.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
GLI ALTRI FACTS
La Juventus ha segnato almeno due gol in tutte le ultime sei partite di campionato, miglior striscia dal febbraio 2019 per i bianconeri.
Nel 2020 Cristiano Ronaldo ha segnato 14 gol, più di ogni altro giocatore in Serie A; Cristiano ha già eguagliato il suo numero di gol della scorsa stagione (28, tutte le competizioni). Quello di ieri è stato il secondo gol da fuori area di CR7 in Serie A, dopo quello dell’ottobre 2018 contro l’Empoli.
Tre dei sei gol di Douglas Costa con la Juventus in Serie A sono arrivati da fuori area.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
ISCRIZIONI APERTE PER GLI JUVENTUS SUMMER CAMP!
01 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Che estate sarebbe senza gli Juventus Summer Camp?
Da mercoledì 1 luglio si sono aperte le iscrizioni del progetto che rende unica l’estate di ragazzi e ragazze tra i 7 e i 16 anni. Con gli Juventus Summer Camp 2020 si ha l’opportunità unica di indossare la maglia ufficiale della prima squadra e di allenarsi seguiti da tecnici Juventus, attraverso giochi, competizioni, sfide e tantissimo divertimento. I camp sono su base settimanale e offrono la possibilità di scegliere turno di allenamenti mattutino o pomeridiano, oppure il doppio turno.
Oltre ad una veste rinnovata, gli Juventus Summer Camp tornano con un numero più ampio di location. Sono infatti disponibili 24 settimane in 20 location italiane diverse: Torino, Vinovo-Chisola (Piemonte), Bardonecchia (Piemonte), Cantalupa (Piemonte), Asti (Piemonte), Cherasco (Piemonte), Ivrea (Piemonte), Gressan (Val d’Aosta), Trieste (FVG), Milano (Lombardia), Brescia (Lombardia), Gavirate (Lombardia), Matera (Basilicata), Rimini (Emilia Romagna), Bari (Puglia), Catania (Sicilia), Foligno (Umbria), Cosenza (Calabria), Castelfranco Veneto (Veneto).
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Questo per portare l’esperienza bianconera a quanti più ragazze e ragazzi possibili in tutta Italia, in un momento in cui la voglia di tornare a giocare è più forte che mai. Nell’edizione 2020, come segno di gratitudine per il lavoro svolto durante l’emergenza Covid-19, 50 posti verranno riservati ai figli degli operatori sanitari (medici, infermieri e OSS) direttamente coinvolti a livello professionale nella rete di gestione dell’emergenza nazionale dei mesi scorsi, perchè mai come adesso il calcio e lo sport possono riportare sul campo divertimento, passione e spirito di squadra.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Le prime attività partiranno nella settimana del 13 luglio e si prolungheranno fino al 14 agosto.
Cosa aspettate? Iscrivetevi subito! Ora più che mai: “Make it real!”
Info e iscrizione QUI.

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
GENOA – JUVENTUS | REVIEW: IL GOL DI CRISTIANO
01 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Con tre perle di rara bellezza la Juventus supera il Genoa a Marassi. Come contro il Lecce i bianconeri riescono a dilagare nei secondi 45 minuti dopo avere chiuso il primo tempo a reti inviolate. Nel momento in cui gli avversari calano di intensità ecco che la straordinaria superiorità tecnica degli ospiti fa la differenza. E lo fa all’insegna dello spettacolo. Andiamo a descrivere la rete di CR7, quella del raddoppio:
GENOA – JUVENTUS | REVIEW: IL GOL DI CRISTIANO
01 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Con tre perle di rara bellezza la Juventus supera il Genoa a Marassi. Come contro il Lecce i bianconeri riescono a dilagare nei secondi 45 minuti dopo avere chiuso il primo tempo a reti inviolate. Nel momento in cui gli avversari calano di intensità ecco che la straordinaria superiorità tecnica degli ospiti fa la differenza. E lo fa all’insegna dello spettacolo. Andiamo a rivedere la rete di CR7, quella del raddoppio
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
GENOA – JUVENTUS | IL GOL DI RONALDO
La conclusione di Ronaldo, da cineteca, è il coronamento di un’azione efficace e veloce costruita dai bianconeri, abili nel recupero palla e nel ribaltamento dell’azione. Anche dietro alle reti più spettacolari, ci sono sempre organizzazione di gioco e il funzionamento di determinati meccanismi.
Il Genoa è in possesso, Danilo bravo nella diagonale recupera palla una prima volta sul cambio di gioco dei padroni di casa. Lerager riesce a fermare la possibile ripartenza della Juventus, ma subito Rabiot riconquista palla.
La verticalizzazione di Pjanic di prima, apparentemente semplice, e in realtà la giocata che sorprende la difesa avversaria: Ronaldo può involarsi verso l’area del Genoa e i rossoblù non riescono a ricomporre la linea a 5. Rimangono isolati i tre centrali, costretti ad indietreggiare a palla scoperta.
Il portoghese ha così diverse opzioni a disposizione, considerando anche la sovrapposizione di Danilo sulla sua sinistra e di Bernardeschi largo a destra. La scelta di CR7 è la più efficace e la più spettacolare.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
POST GARA AL TRAINING CENTER
01 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
La marcia della Juve procede serrata, esattamente come il calendario di questa inedita Serie A di luglio, che già sabato (ore 17.15, Allianz Stadium) vede in agenda per i bianconeri un nuovo impegno.
E che impegno: il Derby della Mole, contro il Torino. La Juve, rientrata ieri da Genova, ha svolto quindi questa mattina la seduta di allenamento post gara, incentrata come sempre su una fase di scarico per chi ha giocato ieri, e lavoro personalizzato per il resto del gruppo.
Domani sarà già antivigilia: appuntamento in campo al mattino.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
LA MEMBERSHIP RIPARTE DA… SEI!
01 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Non c’è niente di meglio, per vivere l’estate bianconera e ripartire al massimo per la stagione 2020/2021, che farlo da Juventus Member. Anche perché la nuova Membership, che debutta proprio oggi, è pensata per venire ancora di più incontro alle esigenze dei tifosi bianconeri.
Intanto, i profili non saranno più tre, ma addirittura… sei: J1897, Black&White, Black&White Smart, Baby, Junior e Young.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
E allora, conosciamo meglio le varie tipologie: si parte dalla Membership più esclusiva e prestigiosa (J1897), che propone servizi Top Level, a partire dall’esclusivo Welcome Pack, che contiene l’Anthem Jacket adidas personalizzabile, un’intera stagione di contenuti esclusivi Juventus TV, da godersi sul nuovo Juventus.com e sulla nuova App Juventus, l’accesso alla prima fase di vendita riservata per ciascuna partita casalinga con tariffa speciale, e il 30% di sconto sull’acquisto della maglia gara 20/21.
Grande novità, si diceva, anche per la Black&White Membership. Il Welcome Pack contiene gadget ufficiali, il Pass per 6 mesi di contenuti Juventus TV e alla seconda fase di vendita riservata con una tariffa speciale.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Ma soprattutto, Black&White diventa anche Smart, pensata per i tifosi che vogliono vivere Juventus esclusivamente in digitale: un’intera stagione di Juventus TV e l’accesso ad eventi e ai servizi online.
E poi, spazio ai più giovani, ai quali sono riservate tre versioni di Black&White Membership, dedicate a fasce di età differenti, con Welcome Pack, eventi e servizi pensati appositamente per i Baby (0-2 anni), i Junior (3-11 anni) e gli Young (12-16 anni).
Inoltre per i giovani e giovanissimi da quest’anno sarà ancora più facile accedere alla vendita riservata insieme all’accompagnatore J1897 o Black&White Member, direttamente online.
Come prima, più di prima: tutti i Member avranno a disposizione sconti esclusivi su Juventus Official Online Store e Juventus Store fisici, tariffe speciali per Juventus Museum & Stadium Tour, J|Medical e offerte speciali riservate dai Partner Juventus.
Tutte le Membership, da quest’anno, avranno validità stagionale, quindi fino al 30 giugno 2021: i J1897 e Black&White Member che volessero già rinnovarla per la prossima stagione, riceveranno nei prossimi giorni uno sconto speciale di oltre il 25%.
PER TUTTE LE INFO, E PER SCOPRIRE LA NUOVA MEMBERSHIP, CLICCATE QUI.

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
STORIA – I DERBY VINTI A LUGLIO
02 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
1928
Si gioca il primo luglio al Campo Torino, com’è denominato lo stadio Filadelfia, casa granata inaugurata due anni prima. Il campionato è ancora organizzato secondo aree geografiche, il girone unico non c’è ancora. Lo scudetto andrà proprio alla formazione granata, ma i bianconeri nel derby di ritorno si prendono la soddisfazione di battere i cugini. Vi riescono grazie ai gol di Munerati nel primo tempo e di Rosetta nella ripresa, alle quali fa seguito la rete di Libonatti. Curiosità: rispetto all’odierno torneo, che vedrà l’avvio alle ore 17,15 di sabato 4 luglio, si iniziò la gara 45 minuti più tardi, alle 18.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
1958
Anche per il derby del 1958 l’orario è quello delle 18. Juventus e Torino si sfidano il 13 luglio, i Mondiali in Svezia sono persino già terminati e hanno visto l’affermazione del Brasile trascinato dai gol di un diciassettenne che risponde al nome di Pelé. Il derby chiude il girone di Coppa Italia e i bianconeri, che hanno appena conquistato il decimo scudetto, si presentano al Filadelfia con il morale a mille, mentre il Toro ha chiuso all’ottavo posto.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
UNA LEGGENDA CHIAMATA BONIPERTI
Il primo tempo è favorevole ai padroni di casa: vanno in vantaggio con Petris e vanno vicini al punto del raddoppio con Arce, impedito da una rovesciata di Ferrario sulla linea. All’inizio della ripresa sale in cattedra il goleador record-man dei derby: Giampiero Boniperti. Il capitano firma la rete del pareggio con un calcio di punizione rasoterra. A sei minuti dalla conclusione la Signora fa sua la stracittadina con un rigore conquistato da Charles e trasformato da Montico.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
VERSO IL DERBY DELLA MOLE
02 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
L’ora X del Derby della Mole sta per scattare. Sabato all’Allianz Stadium si gioca infatti la stracittadina con il Torino (fischio d’inizio alle 17.15).
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
I bianconeri, reduci da 3 splendide vittorie in campionato, sono scesi in campo questa mattina al JTC Continassa per preparare la sfida di sabato. Allenamento differenziato per chi ha giocato con il Genoa ed esercitazioni tecniche con partita finale per il resto del gruppo.
Szczesny, Cuadrado, Bernardeschi, Pjanic, Ronaldo, Dybala e Danilo hanno usufruito di un giorno di riposo. Seduta di domani in programma al pomeriggio.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
OPPOSITIONWATCH: LA RIPARTENZA DEL TORINO
03 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
All’andata, all’Olimpico Grande Torino, decise il derby la partita la zampata di de Ligt, che difficilmente avrebbe potuto immaginare una prima esultanza in bianconero più bella. Era il 2 novembre 2019 e da allora sono passati 8 mesi. Mesi sicuramente particolari, e domani la Juve si troverà davanti un Torino decisamente diverso.
IL VOLTO DEL TORO
Un avversario notevolmente cambiato, si diceva. Il Torino, per prima cosa, ha un tecnico diverso rispetto a quello della gara d’andata: a guidare i granata, al posto di Walter Mazzarri, c’è Moreno Longo, in carica dall’8 febbraio 2020 e che finora ha uno score di una vittoria, un pareggio e cinque sconfitte. Il giocatore con più presenze è l’estremo difensore Salvatore Sirigu, che fin qui le ha giocate tutte, seguito da Andrea Belotti, che è anche il capocannoniere della squadra con 12 reti all’attivo. Il secondo miglior marcatore è Alex Berenguer (5 reti), con Ansaldi a chiudere il virtuale podio dei cannonieri (4 gol).
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
LA RIPARTENZA
Quattro punti in quattro gare (pari col Parma, vittoria con l’Udinese e sconfitte con Cagliari e Lazio): questo il bottino post lockdown dei granata, che occupano la tredicesima posizione in classifica, con a quota 31 punti. Nell’ultima gara, contro la Lazio, prima inseguitrice della Juve in classifica, i ragazzi di Longo sono stati sconfitti 2-1 in rimonta, con Immobile e Parolo che hanno ribaltato il vantaggio iniziale firmato Belotti. Con tre gol nelle ultime tre gare l’attaccante ex Palermo è senz’altro uno degli osservati speciali per la difesa bianconera.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
HIGHLIGHTS SERIE A | TORINO – JUVENTUS
LA GARA D’ANDATA
Decise de Ligt, come detto, depositando in rete la sponda di Higuain al 70′. In quell’occasione, Mister Sarri puntò sul 4-3-1-2, con Bernardeschi ad agire dietro la coppia formata da Dybala e Cristiano Ronaldo, stesso tridente impiegato nelle ultime gare, pur con posizioni differenti. I numeri furono decisamente a favore dei bianconeri, che giocarono la gara prevalentemente nella metà campo avversaria, chiudendo con 14 tiri totali e ben 9 occasioni da gol, contro le due dei granata.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
TASSELLI RINNOVA FINO AL 2021!
03 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Sabrina Tasselli, portiere classe 1990, sarà bianconera anche la prossima stagione. Approdata alla Juve la scorsa estate dal Sassuolo, ha rinnovato il suo contratto fino al 2021.
Per lei, con alle spalle una lunga serie di esperienze – dai primi passi alla Reggiana, con cui ha vinto una Coppa Italia, passando tra le altre per Tavagnacco e Bardolino Verona, fino, appunto, al Sassuolo -, si tratta sicuramente di una riconferma importante, guadagnata giorno dopo giorno con professionalità e dedizione. Arrivata in bianconero per completare la squadra dei portieri, si è inserita benissimo nel gruppo che quest’anno ha dominato in Italia, conquistando il terzo scudetto della storia bianconera.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Sabrina ha festeggiato il suo primo campionato, messo in bacheca accanto alla Supercoppa Italiana, vinta sempre in questa stagione, nella finale di Cesena contro la Fiorentina. Momenti che porterà sicuramente nel cuore, insieme al suo esordio con la maglia della Juve, datato 11 dicembre 2019, nel successo in Coppa Italia contro la Fortitudo Mozzecane. Ricordi speciali da arricchire il prossimo anno.
Congratulazioni, Sabrina!
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
RIMBORSI JUVE-LIONE, TUTTE LE INFO
03 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Vista l’assoluta peculiarità del contesto nazionale, e in attesa della definizione di data, orario e luogo della gara valida per il ritorno degli Ottavi di Finale di Champions League 2019.20 Juventus Lione, Juventus F.C. ha deciso in eccezionale deroga alla recente normativa applicabile, nonché alle condizioni contrattuali attualmente in vigore – di rimborsare il prezzo del biglietto singolo acquistato e pagato dai tifosi attraverso i canali di vendita ufficiali per la partita originariamente in programma il 17 marzo 2020.
Le modalità con cui i tifosi potranno ricevere, a partire da venerdì 3 luglio 2020, il rimborso del prezzo versato per il/i biglietto/i per il match Juventus vs Lione:
1. I tifosi che hanno acquistato il biglietto sul sito web Sport.ticketone.it o tramite il call center Ticketone, otterranno automaticamente e senza necessità di richieste, un rimborso pari all’importo indicato sul titolo di accesso, tramite riaccredito sulla medesima carta di credito utilizzata per acquistare i biglietti;
2. I tifosi che hanno acquistato il biglietto in ricevitoria dovranno accedere alla pagina dedicata ai RIMBORSI e seguire la procedura per richiedere il rimborso del biglietto acquistato. Nella procedura viene richiesto di inserire il numero del tipografico e copia dei tagliandi. Si consiglia di verificare pertanto l’ottima qualità dell’immagine prima dell’invio. Non è richiesto l’invio tramite raccomandata dei tagliandi. L’unica procedura sarà quella online. Il modulo di rimborso con gli allegati dovranno pervenire a TicketOne entro il 3 agosto 2020;
3. I soci iscritti ad un Official Fan Club che hanno acquistato il singolo biglietto, si dovranno rivolgere al proprio Club – che ha fatto richiesta dei biglietti per loro conto tramite il portale dedicato – al fine di ottenere il rimborso del prezzo specificato sul tagliando. Maggiori informazioni saranno comunicate tramite il portale dedicato JOFC;
4. I tifosi che hanno acquistato tramite Fan Service Juventus riceveranno indicazioni su come procedere tramite e-mail dedicata;
5. Per il rimborso dei tagliandi della tribuna Legends Club, gli acquirenti verranno contattati tramite i consueti canali a loro dedicati.
Il rimborso prevede il riaccredito del prezzo del biglietto pertanto sono escluse eventuali commissioni di servizio e/o oneri aggiuntivi applicati dal fornitore del servizio di biglietteria.
Tale iniziativa di rimborso riguarda esclusivamente l’acquisto da parte dei tifosi di singoli biglietti per la partita Juventus vs Lione di Champions League acquistati tramite i canali ufficiali Juventus. Sono esclusi gli abbonamenti, i pacchetti riguardanti più match o servizi: in relazione a tali situazioni, restano ferme le previsioni contrattuali vigenti anche in attesa delle determinazioni ufficiali in merito alle competizioni attualmente sospese. Ulteriori informazioni e comunicazioni saranno pubblicate sul sito Juventus.com.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
SARRI: «IL DERBY È UNA PARTITA PARTICOLARE»
03 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Domani è il giorno del Derby della Mole, con la Juventus che arriva alla gara dopo la bella vittoria sul Genoa firmata Dybala, Ronaldo e Douglas Costa. Mister Sarri, rispondendo alle domande dei giornalisti invitati all’Allianz Stadium, ha presentato la sfida: «La nostra mentalità deve essere sempre rivolta al miglioramento, quindi la gara del Marassi deve essere un punto di partenza. Questo è un derby, una partita particolare che esula da ogni discorso logico. Affrontiamo una squadra stramotivata, perché per tanti motivi diversi il Torino può contare su motivazioni extra e noi dovremo essere molto attenti e preparare la gara bene anche mentalmente per pareggiare il livello di motivazione».
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
IL MOMENTO
«È un periodo atipico, difficile per tutti. Si gioca continuamente e in un periodo in cui solitamente non si gioca, la pericolosità è insita nel momento a prescindere dall’avversario. Penso si possa spendere un luogo comune ora validissimo: giochiamo partita dopo partita. L’assenza di pubblica fa sicuramente incidere meno il fattore campo, ma come ho già detto per un giocatore è utile vivere il pre-partita nel proprio spogliatoio. Le rotazioni? Ora dopo tanta inattività non penso siano necessarie grandi rotazioni, magari dopo sette o otto partite arriverà il momento di alternare qualcuno per concedere un po’ di riposo».
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
I SINGOLI
«Chiellini non è ancora a disposizione dello staff tecnico, sembra però che potrà tornare in gruppo a breve, la speranze è qualche giorno dopo questa partita. Il recupero di Alex Sandro procedere piuttosto bene, ieri ha lavorato in parte con noi tatticamente, evitando i contrasti, ma spero che la prossima settimana possa essere a disposizione per lavorare in gruppo. Bernardeschi sta bene mentalmente e fisicamente, Douglas Costa in questo momento meriterebbe di giocare dall’inizio, però con le squadre stanche diventa un’arma letale e questo va considerato. Danilo e Matuidi vanno ringraziati per generosità e interpretazione del ruolo, non ci hanno fatto mancare niente, ognuno con le sue caratteristiche. Dybala e Ronaldo? Giocano più vicini e possono cercare più spesso lo scambio in velocità».
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
BUFFON
«A fine allenamento faremo una riunione con lo staff e decideremo. Lui è sempre preso in considerazione, mi sembra abbia giocato tra tutte le competizioni una quindicina di partite, come è giusto che sia perché sta benissimo ed è sempre pronto per giocare. È ancora un portiere estremamente forte e in allenamento gli ho visto fare cose impensabili per un estremo difensore della sua età. È integro fisicamente e gode della fiducia da parte nostra e di tutto lo staff sia come portiere che come uomo».
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
I CONVOCATI PER IL DERBY DELLA MOLE
03 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Domani pomeriggio sarà un sabato di Derby della Mole per la Juventus.
I bianconeri si sono allenati oggi al Training Center, per la consueta seduta di rifinitura della vigilia.
Ecco i convocati di Mister Sarri per la gara (kick-off ore 17.15):
Portieri: Szczesny, Buffon, Pinsoglio.
Difensori: De Ligt, Danilo, Bonucci, Rugani, Wesley.
Centrocampisti: Pjanic, Ramsey, Matuidi, Rabiot, Bentancur, Muratore.
Attaccanti: Ronaldo, Dybala, Douglas Costa, Cuadrado, Higuain, Bernardeschi, Olivieri.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
BUON COMPLEANNO, PRESIDENTISSIMO!
03 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Era il 4 luglio 1928.
A Barengo, provincia piemontese (vicino a Novara, per la precisione) nasceva Giampiero Boniperti. Ancora nessuno lo sapeva, ma l’epopea che lo attendeva era una di quelle che meritano di finire nella storia del calcio.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Di certo occupa un capitolo fondamentale nel libro della leggenda bianconera. Il giovane Boniperti sposò infatti i colori della Juventus nel 1947, a nemmeno 20 anni compiuti. E fin dai mesi successivi fu chiaro a tutti che la sua avventura juventina sarebbe stata duratura e piena di soddisfazioni.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Capocannoniere della Serie A nella stagione successiva, e poi vincitore del campionato con la Signora. Cinque gli Scudetti vinti da giocatore, una delle punte di quel diamante chiamato (appunto) Boniperti-Charles-Sivori: un trittico così famoso da essere quasi una filastrocca, da pronunciare a memoria.
E il bello di questa storia è che la fantastica avventura in campo ne è solo la prima parte. La seconda inizia infatti nel 1971, quando Boniperti diventa Presidente bianconero. Un Presidente vincente come nessuno mai prima di lui: 16 i trofei conquistati in meno di 20 anni, una media da capogiro, un’epoca di trionfi straordinari che hanno portato la Juventus sul trono del mondo.
Non poteva che essere sua la frase che ogni tifoso bianconero ha letteralmente tatuata nel cuore. Da ripetere tutti in coro, mentre facciamo gli auguri al nostro Presidentissimo:
VINCERE NON È IMPORTANTE, MA È L’UNICA COSA CHE CONTA.

JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO

ALL’ALLIANZ STADIUM TRE STELLE… ANCHE IN CUCINA
04 LUGLIO 2020
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
All’Allianz Stadium ci sono tre stelle in più. Non simboleggiano scudetti in questo caso, ma un’eccellenza riconosciuta nel mondo: quella del gruppo Da Vittorio, che dal 1° luglio si occupa dei servizi di ristorazione nello Juventus Premium club e nel Legends Club, per quanto riguarda sia il giorno partita sia gli eventi business.
«Siamo orgogliosi di mettere a disposizione degli ospiti delle aree Hospitality dello stadio, grazie alla collaborazione con Da Vittorio, il meglio che ci possa essere in tema di ristorazione – sottolinea Alberto Pairetto, Head of Stadium Revenue – Lo Juventus Premium Club e il Club Legends nascono per offrire l’eccellenza assoluta e la famiglia Cerea da sempre persegue lo stesso obiettivo. La cura dei dettagli, l’attenzione riservata ai propri ospiti, la continua volontà di migliorarsi nonostante i successi ottenuti sono solo alcuni dei valori che accomunano Juventus e Da Vittorio. Ed è proprio grazie a questa condivisione di intenti che l’esperienza proposta all’Allianz Stadium, da oggi, sarà ancora più esclusiva e ambita»
«Per Juventus come Da Vittorio, la vera forza sta da sempre nel gioco di squadra: un team di qualità, coeso, che condivide visioni, sta alla base del successo – dichiara la famiglia Cerea – I valori che animano la nostra Famiglia si rispecchiano perfettamente in quelli del Club più prestigioso del nostro Paese: entrambi cerchiamo di rappresentare e valorizzare al meglio l’eccellenza che l’Italia sa produrre. Siamo molto felici di aver avviato questa collaborazione e con la nostra offerta gastronomica vogliamo aggiungere ancora più gusto alle emozioni che vivono gli ospiti dell’Allianz Stadium».
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
DA VITTORIO: UN MARCHIO DI ECCELLENZA
Un nome, una garanzia. Un marchio di eccellenza nella ristorazione e nell’accoglienza, dedizione premiata dalle guide di settore con le Tre Stelle Michelin e numerosi altri riconoscimenti.
Uno stile culinario inconfondibile da quasi 55 anni, grazie all’intuizione dei fondatori — papà Vittorio Cerea e sua moglie Bruna — e all’evoluzione compiuta dai figli, che negli ultimi anni hanno integrato la tradizione con le tecniche più moderne. Un’armonia che si traduce nella valorizzazione di materie prime di qualità assoluta dalle migliori aree di produzione.
Oggi, ad occuparsi di Da Vittorio, sono la signora Bruna Cerea e quattro dei cinque figli. Enrico e Roberto sono entrambi chef, Francesco ha la responsabilità della cantina e della ristorazione esterna, mentre Rossella gestisce l’ospitalità nel Ristorante e nella Dimora.
JUVENTUS: NOTIZIE E VIDEO
Il ristorante Da Vittorio apre la prima volta nel 1966 nel centro di Bergamo, spostandosi nel 2005 nella Cantalupa a Brusaporto, diventando così il primo locale del circuito Relais & Chateaux della zona.
Nel frattempo ha già acquisito due stelle Michelin, che diventano tre nel 2010. Negli anni successivi apre anche due lussuosi ristoranti a Shanghai e St. Moritz, che nel giro di poco tempo ricevono rispettivamente una e due Stelle Michelin.
Altro fiore all’occhiello è la ristorazione esterna grazie alla quale i Cerea portano in giro per il mondo il loro gustosissimo pret-à-porter gastronomico, contribuendo al successo di prestigiosi eventi di respiro nazionale e internazionale: dal servizio in occasione della visita della Regina Elisabetta II nel 2000, alla cena in onore dell’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, a quella organizzata per il lancio del nuovo logo della Juventus, entrambe nel 2017.
Fin dall’inizio dell’attività, l’offerta si è distinta per la tipologia di preparazioni “dal vivo”, merito di una struttura di cucina da esportazione appositamente studiata, con i piatti cucinati direttamente in loco.
E adesso, la straordinaria cucina di Da Vittorio entra anche all’Allianz Stadium, per rendere ancora più indimenticabile l’esperienza nella casa bianconera. JUVENTUS

Piemonte tutte le notizie Tutto sulla Regione Piemonte notizie cronaca calcio sport eventimostre cinema appuntamenti retroscena e davvero tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 28 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 05:12 DI MERCOLEDì 01 LUGLIO 2020

ALLE 05:30 DI VENERDì 03 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Scoperta truffa a banche e clienti, 14 misure cautelari
Carabinieri Verbania smantellano banda. Tre ricercati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
01 luglio 2020
05:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con tecniche di “social engineering” e “spoofing” truffavano banche e clienti riuscendo ad ottenere centinaia di migliaia di euro da carte di credito intercettate prima di giungere ai destinatari. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Verbania, insieme con i colleghi dei Comandi provinciali di Napoli, Caserta e Bologna, a conclusione dell’indagine “Incognito”, coordinata dalla Procura di Napoli, hanno eseguito 11 misure cautelari (di cui 10 applicative della custodia in carcere e una impositiva del divieto di dimora); altre tre persone sono ricercate.
I provvedimenti sono stati emessi dal gip presso il Tribunale di Napoli. I destinatari sono gravemente indiziati dei reati di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione e all’indebita utilizzazione, con attivazione con metodi fraudolenti, di carte di credito/debito di illecita provenienza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Unione Industriale, nasce Osservatorio Comunicazione Impresa
Da trasformazione Club Comunicazione, Romoli Venturi presidente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
10:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In seguito alla trasformazione del Club della Comunicazione d’Impresa dell’Unione Industriale di Torino, nasce l’Osservatorio per la Comunicazione d’Impresa – Piemonte (OCIP). L’ associazione, senza scopo di lucro, da torinese diventa regionale, con un maggiore focus sull’attività di studio e ricerca nell’ambito della comunicazione. Durante la prima assemblea, è stato eletto il Consiglio direttivo, che ha eletto presidente Raoul Romoli Venturi.
“La comunicazione, oggi più che mai, svolge un ruolo strategico nei percorsi di crescita delle aziende, come moltiplicatore di valore – osserva il presidente dell’Unione Industriale di Torino, Dario Gallina -. L’augurio è, dunque, che attraverso l’Osservatorio si possa consolidare questa rete di professionisti che contribuiscono allo sviluppo del nostro sistema industriale”.
“La comunicazione d’impresa oggi si trova nella posizione nella quale era il marketing ai primi anni Ottanta nella definizione della propria attività. Un’azione coordinata all’interno del mondo confindustriale in collegamento con il mondo accademico potrà sicuramente aiutare a superare le ambiguità che si riscontrano spesso nell’operatività di tutti i giorni”, osserva Romoli Venturi, con l’auspicio che “il modello varato sia ripreso da altre Confindustrie regionali per una definizione migliore della professione del comunicatore d’impresa, che oggi tutti dicono sia fondamentale, ma che in azienda ha collocazioni molto variegate negli organigrammi aziendali”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Spesasospesa.org, fase 2 progetto solidarietà circolare
A Perugia aiuto a 1.000 famiglie, molti Comuni hanno aderito
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
11:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte la seconda fase del progetto SpesaSospesa.org, che sostiene la ripartenza delle aziende e aiuta le famiglie in difficoltà. Hanno aderito i Comuni di Napoli, Perugia, Alessandria, Catanzaro e Afragola, dopo Città di Castello e la Rete di Comuni Unione Montana Parma Est. Il Comune di Torino l’ha inserito nel portale Torino City Love tra le azioni di solidarietà per il territorio.
Il progetto celebra il primo traguardo: il Comune di Perugia destina il corrispettivo di 27mila euro dei 225mila euro raccolti dal lancio della campagna all’Emporio della Caritas locale a cui potranno accedere le famiglie in difficoltà. Sarà possibile aiutare circa 1.000 nuclei familiari che afferiscono a questo hub solidale per quasi 2 mesi. Il modello sarà utilizzato anche nelle altre città: le donazioni in denaro saranno consegnate ai Comuni o alle associazioni e utilizzate per acquistare gli alimenti a prezzi scontati dalle imprese. Sarà il network di associazioni no-profit accreditate a distribuirli.
Il progetto è stato supportato dalla digital energy company Sorgenia, main partner, e dalla piattaforma di raccolta fondi CharityStars per effettuare l’acquisto degli alimenti. Imprese, catene di distribuzione e produttori possono sia donare i prodotti in eccedenza o in scadenza, sia vendere i prodotti a prezzi scontati o sostenere il progetto come sponsor scegliendo di “adottare” un Comune. SpesaSospesa.org è promossa dal Comitato Lab00 Onlus, dagli attori Serena Rossi e Davide Devenuto, Regusto, Nexma e Synesthesia.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Omicidio Murazzi, trent’anni al killer di Stefano Leo
La condanna oggi a Torino con rito abbreviato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
01 luglio 2020
21:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato condannato a trent’anni di carcere Said Mechaquat, processato a Torino con l’accusa di avere sgozzato il giovane Stefano Leo il 23 febbraio 2019 mentre camminava sul Lungo Po. La sentenza è stata pronunciata dopo un rito abbreviato. Said, dopo essersi consegnato ai carabinieri, disse di avere voluto sfogare una situazione di disagio interiore e aggiunse che non conosceva la vittima.
“La domanda di giustizia della famiglia ha trovato un esito che era l’unico che secondo noi si poteva immaginare. Ma non c’è nulla di cui la famiglia possa essere felice”. Così Nicolò Ferraris, avvocato della famiglia di Stefano Leo, il 33enne ucciso ai Murazzi. “Stefano Leo è morto e questo è qualcosa che non può mutare” ha aggiunto il legale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Scarabocchi’, a settembre festival per bambini a Novara
Dedicato al corpo, a luglio 4 lezioni anticipano tema
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
12:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna dal 18 al 20 settembre, a Novara, ‘Scarabocchi. Il mio primo festival’, rassegna dedicata ai bambini e alle famiglie, arrivata alla terza edizione, ideata da Doppiozero e Fondazione Circolo dei lettori, realizzata con la Città di Novara e il sostegno della Regione Piemonte. A luglio, 4 speciali lezioni di arte in diretta Instagram anticipano il tema dell’edizione.
Scarabocchi, disegni, gesti, voci, incontri, fantasie, saranno quest’anno dedicati ai corpi, che occuperanno, con tutte le cautele necessarie e i numeri consentiti, il cortile del Broletto, il Loggiato, la Sala Arengo e gli spazi della città, per tornare a mettere al centro la relazione e lo stare insieme, in un modo nuovo.I primi ospiti confermati: l’Atelier dell’Errore, nato nel 2002 da un progetto di Luca Santiago Mora come laboratorio di arti visive al servizio della neuropsichiatria infantile dell’Azienda Sanitaria Locale di Reggio Emilia, che incontra il violoncellista Mario Brunello; il tipografo Lino Gerosa; la grafica editoriale, disegnatrice e curatrice di mostre e cataloghi Giovanna Durì; l’illustratore, grafico e designer Guido Scarabottolo; il poeta, pittore ed editore Alberto Casiraghy; il fumettista Pietro Scarnera; il visual designer, illustratore, ideatore del corso di Disegno Brutto Alessandro Bonaccorsi; l’attrice Chiara Lagani; le creative Margherita Mattotti ed Eloisa Gozzi con i laboratori per bambini.
“Quest’anno più che mai Scarabocchi sarà un’occasione preziosa per ritrovarsi e ritrovare la dimensione dell’incontro, del dialogo. Il corpo sarà il “cuore pulsante” del festival, in una ricca gamma di occasioni a misura di tutte le età”, sottolinea Elena Loewenthal, direttore della Fondazione Circolo dei lettori.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
UNI e PoliTo per mascherine generiche
‘Per la prima volta una valutazione sulle prestazioni’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
01 luglio 2020
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono state pubblicate oggi le “UNI/PdR 90:2020” frutto della collaborazione tra UNI (Ente Italiano di Normazione) e il Politecnico di Torino “per la definizione dei requisiti e dei metodi di prova delle mascherine generiche” o mascherine di comunità.
Fino ad oggi non esisteva alcun riferimento utile a valutarne le prestazioni filtranti e la respirabilità, ecco perché UNI insieme all’ateno torinese hanno messo a punto le due nuove prassi di riferimento sulle cosiddette, appunto, ‘maschere di comunità’ mediante due prove distinte: l’efficienza di rimozione delle particelle e la resistenza all’attraversamento dell’aria.
Ad eccezione delle categorie di lavoratori che hanno bisogno di dispositivi medici o di protezione individuale “tutti i cittadini possono utilizzare le mascherine di comunità – si precisa in una nota – così come indicato nel DPCM del 26 aprile 2020, considerate una misura indispensabile per contenere la diffusione del virus, pur non avendo le caratteristiche di dispositivo medico UNI EN 14683 “Maschere facciali ad uso medico”, né di dispositivo di protezione individuale UNI EN 149 “Semimaschere filtranti antipolvere”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Casale Monferrato, mascherine per bambini ‘supereroi’
Duemila dispositivi in distribuzione il 7 e 8 luglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CASALE MONFERRATO (ALESSANDRIA
01 luglio 2020
13:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Diventa anche tu un supereroe… mascherato’. Con questo slogan saranno consegnate le mascherine di protezione a tutti i bambini e ragazzi di Casale Monferrato. “Come ho più volte ripetuto – sottolinea il sindaco Federico Riboldi – non lasciamo nessuno solo o abbandonato. Il nostro compito è di essere a fianco di tutti, soprattutto dei più deboli. In questa fase di ripartenza, è ancora più importante quindi far sentire la nostra presenza e lavorare affinché si rimanga tutti uniti”.
Ai 55 Comuni del Monferrato casalese sono state già consegnate le colorate mascherine acquistate per i bambini nella fascia d’età 3-6 anni e per i ragazzi dai 7 ai 12. Quelle per i 2mila giovani della città saranno distribuite martedì 7 luglio dalle 17 alle 19,30 dalla Protezione Civile che allestirà un gazebo in ogni rione. Le mascherine saranno accompagnate da cartoncino sui cui campeggia un arcobaleno e bimbi che le indossano.
I dispositivi sono riutilizzabili e lavabili fino a 20 volte.
Chi non potesse ritirarli martedì, potrà farlo nella sede della Protezione Civile dalle 10 alle 14,30 di mercoledì 8 luglio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ferrovia Canavesana da gennaio passa a Trenitalia
Ancora indefinita la data per la Torino-Ceres
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
01 luglio 2020
13:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Questa mattina si è tenuta l’audizione di Trenitalia e Gtt convocata dalla commissione trasporti della Regione Piemonte sul futuro delle ferrovie Canavesana e Torino-Ceres. Il passaggio della prima linea da Gtt a Trenitalia avverrà a gennaio 2021. Per la Torino-Ceres, invece, non ci sono previsioni definite. “Siamo ancora in alto mare – commenta il consigliere regionale del Pd, Alberto Avetta – sulla Torino-Ceres manca la certificazione di sicurezza e nessuno ha potuto dare certezza sui tempi, il che è sconcertante per un’infrastruttura sulla quale la conferenza Stato-Regioni, un anno fa, ha impegnato 47 milioni e che deve collegare Torino con il suo aeroporto”. Nel corso dell’audizione è stato affrontato anche il tema delle officine Gtt di Rivarolo che Trenitalia non intende utilizzare. Resta il nodo del personale, composto da una quarantina di persone, ora in carico a Gtt.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riapre Castello di Moncalieri, visitabili Appartamenti Reali
Da venerdì 3 luglio. Montagna, è sogno che si realizza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
13:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un sogno che si realizza, un grande segnale di ripartenza per Moncalieri e per tutto il Piemonte”. Il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna, annuncia così la riapertura da venerdì 3 luglio degli Appartamenti Reali del Castello, chiusi da tempo dopo l’inaugurazione del novembre 2017 al termine del restauro reso necessario dall’incendio del 2008. Un excursus che attraversa oltre duecento anni di committenza sabauda, in un caleidoscopio di sfarzi e splendori racchiuso, come un tesoro, nella struttura architettonica imponente e severa che svetta sulla collina.
La riapertura è il risultato dell’accordo di valorizzazione sottoscritto nelle scorse settimane. “E’ la vittoria di una comunità intera che nel 2019 ha deciso di non piegarsi alla scelte della burocrazia e si è impegnata per restituire a tutti i cittadini il suo straordinario patrimonio – sostiene il primo cittadino -. Con la nuova possibilità di visitare il Castello, l’offerta della nostra estate si completa. Invito tutti a viverla nel nostro centro storico medievale, dove ogni passo è una scoperta, tra ristoranti della tradizione, musica itinerante e spettacoli per tutta la famiglia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ambiente: moria di pesci nel torrente Malone
Analisi dell’Arpa dopo sversamento azienda agricola
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
01 luglio 2020
15:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono in corso le analisi dell’Arpa sulla moria di pesci che si è registrata nelle ultime ore nelle acque del torrente Malone. “In seguito al ritrovamento sulle sponde di fauna ittica deceduta e di una sospetta colorazione delle acque la Polizia Municipale ha effettuato un sopralluogo ed eseguito un prelievo d’acqua – fanno sapere dal Comune di San Benigno Canavese – si metterà prontamente in contatto con Arpa che eseguirà le successive procedure di verifica”.
Già ieri Arpa è intervenuta per segnalazioni simili a Volpiano, Brandizzo e San Benigno. Tutti gli eventi potrebbero essere collegati ad un grosso sversamento di liquame verificatosi da un’azienda agricola nella serata del 29 a Rivarolo Canavese. Per stabilirlo con certezza sarà ora necessario attendere l’esito delle analisi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Buffon “gruppo e talento miscela esplosiva”
Portiere celebra successo sul Genoa esaltando Dybala e CR7
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
16:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La forza del gruppo e il talento dei singoli, miscela esplosiva! Avanti Juve!”: è questo il modo di Gigi Buffon per celebrare i tre punti di Genova contro il Grifone. Il portiere della Juventus ha pubblicato sui propri profili social alcune foto della sfida di Marassi, esaltando le prodezze di Dybala, Ronaldo e Douglas Costa e la forza di tutta la squadra. Ora, il numero 77 bianconero attende di centrare il record: alla prossima presenza, infatti, toccherà quota 648, superando Paolo Maldini e diventando il giocatore con più gettoni in serie A di tutti i tempi. JUVENTUS CALCIO SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ospedale Mauriziano, rito laico per ricordare vittime Covid
Il 2 luglio parenti vittime con sanitari che le hanno assistite
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
17:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un rito laico collettivo per ricordare i defunti del Coronavirus, nel giardino di un ospedale. Lo organizza, domani alle 18.30, il Mauriziano, invitando i parenti dei deceduti a causa del Covid (196, dal 12 marzo al 18 maggio) insieme ai sanitari che li hanno assistiti.
“Un’azione di umanizzazione delle relazioni e dei luoghi di cura”, pensata dal gruppo salutearte dell’ospedale Mauriziano (referente aziendale Pino Fiumanò) e realizzata con le direzioni aziendali (direttore Maurizio Dall’Acqua) e il servizio di psicologia (Antonella Laezza), con la partecipazione dell’antropologo Marco Aime. “Un rito laico perché sia di tutti – spiegano ancora i promotori – un evento collettivo di raccoglimento e di di riflessione per dare ancora un ultimo saluto a coloro che ci hanno lasciato, e che il Covid ci ha costretto ad abbandonare, e per rimettere al centro il prendersi cura delle persone, delle famiglie e della comunità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco, nuovo interesse socio cinese
Lo ha comunicato ai sindacati legale di Ventures
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
21:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il socio cinese della Ventures, la Guandong Electric Power Design Institute, ha manifestato un interesse a intervenire per consentire alla società di riprendere l’attività e sanare la posizione debitoria esistente, attraverso l’acquisizione del controllo totale”. Lo ha comunicato il legale di Ventures a Fim, Fiom e Uilm. La manifestazione di interesse – spiegano i sindacati – è stata indirizzata a Invitalia, che ha risposto che prima devono essere chiariti i rapporti tra Ventures ed il gruppo Whirlpool.È stata poi comunicata allo studio legale che assiste attualmente il gruppo Whirlpool (Dla Piper), già il 16 giugno ma finora non c’è stato alcun riscontro. “Siamo sicuramente di fronte a un fatto nuovo, – commentano i sindacati – anche se strano e irrituale. Ci chiediamo se un socio di Ventures abbia bisogno di approvazioni esterne per procedere all’acquisto delle quote da altri soci e per quale ragione questa proposta si presenta oggi dopo molti mesi di stallo nella vicenda della crisi della ex Embraco di Riva di Chieri. Pensiamo che ogni possibilità di riavvio delle attività industriali vada investigata e praticata fino in fondo, perché il nostro obbiettivo resta quello di ridare la dignità del lavoro alle oltre 400 famiglie di lavoratori torinesi coinvolti, che troppe volte hanno dovuto confrontarsi con piani industriali fittizi. Per questo, per l’ennesima volta, è urgente e necessario che il ministero dello Sviluppo economico svolga il proprio ruolo e convochi subito il tavolo di crisi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Inchiesta ‘ndrangheta, si dimette assessore di Bra
Il sindaco Fogliato, “profonda fiducia nella magistratura”
get name=admarker-icon-tr.png
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BRA (CUNEO)
01 luglio 2020
21:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è dimesso Massimo Borrelli, assessore comunale a Bra (Cuneo), indagato per voto di scambio nell’ambito di un’inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia del Piemonte sulla presenza della ‘ndrangheta nel Cuneese.
“Ringrazio Borrelli – dichiara il sindaco, Gianni Fogliato – per il lavoro svolto in questi anni e per il senso civico che, nel rispetto delle istituzioni, lo ha portato oggi a rassegnare le dimissioni per non sovrapporre la vicenda personale a quella amministrativa”. “Da sempre – prosegue il sindaco – il nostro operato è improntato al rispetto della legalità: siamo profondamente colpiti dai fatti che hanno coinvolto la nostra comunità, nutriamo grande fiducia nel lavoro della magistratura per far luce sulla vicenda e respingiamo la visione (riportata da alcuni media) che identifica il nostro territorio quale capitale della ‘ndrangheta. Bra e i nostri cittadini sono un’altra cosa. Ben vengano inchieste come questa, che permettono di estirpare impostazioni criminali e mafiose da un territorio che è e vuole continuare ad essere sano e integro. In tempi rapidi l’Amministrazione provvederà alla rimodulazione della composizione della Giunta”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Commissari grandi opere, Regione incontra mondo produttivo
Il 3 giugno a Torino per Asti-Cuneo,. Tav e Pedemontana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 luglio 2020
21:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incontro tra la Regione Piemonte e i rappresentanti del mondo produttivo territoriale, venerdì 3 luglio, sul tema della nomina, da parte del Governo nazionale, dei commissari straordinari, “per il completamento delle grandi opere strategiche”. Saranno presenti il presidente Alberto Cirio gli assessori alle Infrastrutture e Trasporti Marco Gabusi, alla Semplificazione Maurizio Marrone e alle Attività produttive Andrea Tronzano.
“Il Piemonte, come l’Italia tutta, sta ripartendo dopo la difficilissima fase di lockdown – sottolineano il presidente Cirio e gli assessori Gabusi, Marrone e Tronzano -. I nostri cantieri sono pronti per riprendere a lavorare in sicurezza e dare al territorio il loro contributo di sviluppo nella realizzazione di piccole e grandi opere. Proprio facendo riferimento a queste ultime abbiamo sollecitato l’intervento del ministro delle Infrastrutture De Micheli al fine di vedere nominati i “Commissari per le grandi opere”. Ci riferiamo in particolare a tre opere strategiche: il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo, la realizzazione della Pedemontana piemontese e la TAV con le sue opere di compensazione. Il Piemonte non può permettersi ulteriori ritardi. Abbiamo bisogno di regole e poteri speciali per poter realizzare le opere in tempi immediati”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stagionali della frutta, controlli interforze nel Cuneese
Nel parco di villa Aliberti dove bivaccano 150 migranti
c
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO
02 luglio 2020
11:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si sta svolgendo senza disordini l’operazione interforze al parco di villa Aliberti di Saluzzo, nel Cuneese, dove da un paio di settimane bivaccano circa 150 migranti della frutta. Dalle 6 di questa mattina polizia, guardia di finanza e carabinieri presidiano la zona, dove sono radunati i braccianti, pronti a salire in bicicletta e a raggiungere le campagne per una nuova giornata di lavoro.
Ai migranti, con l’ausilio del personale medico della Croce Verde, viene misurata la temperatura corporea; ognuno di loro viene inoltre sottoposto ad un questionario per l’individuazione di eventuali sintomi Covid-19.I controlli proseguono poi con l’identificazione e la verifica degli eventuali contratti di lavoro attivi. Gli stagionali in possesso di regolare contratto di lavoro, secondo quanto si apprende, saranno trasferiti nei comuni dove sono assunti, per una sistemazione in loco. Gli altri, la maggior parte, saranno invece ospitati in strutture sul territorio comunale di Saluzzo, o all’interno di tende.
L’operazione è coordinata dalla Questura di Cuneo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Recuperato serpente in cortile palazzetto sport di Brandizzo
Liberato un capriolo ferito in un incidente a Fiano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
09:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I tecnici del Canc, il Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco, hanno recuperato l’altro giorno nel cortile del palazzetto dello sport di Brandizzo un serpente di ragguardevoli dimensioni. Si tratta di un biacco, un serpente innocuo che si ciba principalmente di ratti. Visto che il serpente era in buone condizioni è stato immediatamente liberato nell’ambiente naturale. Ieri, invece, dopo le cure prestare al centro di Grugliasco, è stato liberata una femmina di capriolo ferita in un incidente stradale a Fiano.
Quando è stata recuperata era priva di conoscenza dopo aver subito un forte trauma cranico. Gli agenti faunistico-ambientali della Città Metropolitana di Torino ne hanno curato la liberazione nell’ambiente naturale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cade da balcone, morta madre 29enne
Stava pulendo zanzariera, incidente è avvenuto a Monale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
02 luglio 2020
11:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stava sistemando le zanzariere sul balcone di casa di una palazzina di Monale (Asti), quando deve aver perso l’equilibrio ed è precipitata dal secondo piano. Un volo di 10 metri per una donna di origini libiche, che è morta sul colpo. Inutili i tentativi di rianimazione del 118. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco. In casa c’erano i quattro figli di 8, 6, 4 e 2 anni. Secondo i militari intervenuti dalla stazione di Baldichieri, la dinamica pare chiara: si sarebbe trattato di una tragedia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Povertà, Cigliano ritira ordinanza anti-accatonaggio
L’associazione Avvocato di Strada si era rivolta a Mattarella
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
02 luglio 2020
12:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Cigliano (Vercelli) non è più vietata ogni forma di accattonaggio, anche quella non molesta.
Il Comune ha fatto marcia indietro sull’ordinanza che imponeva il divieto di chiedere l’elemosina sul territorio comunale, contro cui l’associazione Avvocato di Strada aveva fatto ricorso al Presidente della Repubblica: lo stesso ricorso, precisano dall’associazione, non è arrivato mai a conclusione, “proprio perché l’amministrazione di Cigliano, evidentemente resosi conto dell’illegittimità dei propri atti, nel frattempo ha ritirato l’ordinanza. Multare chi chiede l’elemosina senza dare fastidio perché vive in una condizione di estremo disagio economico non è umano, ed è anche contro la legge”.
Secondo i legali di Avvocato di Strada, l’ordinanza emessa dal Comune di Cigliano presentava alcuni aspetti di criticità, e per questo, come aveva già fatto in altri territori, lo scorso agosto avevano deciso di impugnare l’atto. “Siamo felici – proseguono – di aver contribuito anche in questo caso a far tornare sui propri passi l’amministrazione comunale e a ristabilire la vera legalità: quella che rispetta i diritti di tutti, anche dei più deboli. Tutti insieme abbiamo costruito un muro a difesa di chi non ha voce”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Ricca, non si ripeta suicidio centrodestra
Ma credo che ci siano le condizioni per un candidato unico”
get name=admarker-icon-tr.png
;
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
13:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per Torino “speriamo non ci sia un suicidio collettivo come quello di 4 anni fa, quando ognuno è andato da solo, ma siamo convinti ci siano tutte le condizioni per evitare di nuovo un frazionamento e guardiamo con fiducia al futuro con un altro sindaco che ci auguriamo di centrodestra”. A dirlo, a proposito delle amministrative del 2021, il segretario torinese del Carroccio Fabrizio Ricca che, alla presentazione dell’iniziativa della Lega nelle piazze, sgombra subito il campo: “Non parliamo di candidati sindaco – dice – perché prima vengono i programmi. E’ inutile avere un candidato bello, giovane, che si presenta bene, come è stato con Appendino, ma che ha dimostrato di non avere un programma. La nostra campagna elettorale – aggiunge – è il buon governo che stiamo portando avanti in Regione”.
Nessun nome, dunque, ma, osserva la deputata Elena Maccanti “non è un dogma che il candidato sia un politico, ma sarà certamente una persona con profonde radici in questa città e che saprà riaccenderla e farla ripartire”. Anche per il segretario provinciale Alessandro Benvenuto ci sono le condizioni per un candidato del centrodestra unito. “Dopo Moncalieri e Venaria – annuncia – ieri sera abbiamo chiuso l’accordo per il Comune di Alpignano, dove sarà candidata Angela Sansone (FdI). Questo fa ragionare su un progetto per Torino”. Ma per cominciare a parlare di nomi si attende almeno l’esito delle regionali del 21 settembre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pragelato rilancia centro fondo, gestione a Sergio Gola
Valle Pesio Servizi si aggiudica bando per 8 anni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
14:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Importanti novità per il centro fondo di Pragelato, uno dei tasselli qualificanti per lo sport invernale del territorio. Si è aggiudicato il bando la Valle Pesio Servizi con a capo il Presidente Sergio Gola, una lunga e qualificata carriera nell’ambito delle discipline nordiche e un curriculum di vasto respiro”. Lo annuncia, in una nota, il vicesindaco di Pragelato Mauro Maurino.
Già presidente provinciale del Comitato Fisi, Aoc, Cn.
Presidente dello Sci Club Valle Pesio che ha dato svariati campioni al Comitato Aoc e alla stessa squadra nazionale di Fondo, Gola è statò organizzatore di eventi regionali e nazionali di sci nordico e biathlon, nonché consigliere regionale Aoc, responsabile della squadra di biathlon regionale, ex atleta del gruppo sportivo Fiamme Gialle e vicesindaco di Chiusa Pesio.
“L’incarico, che durerà 8 anni, può rappresentare un volano di sviluppo e di crescita per il settore dello sci fondo e dell’intero sci nordico di Pragelato – osserva Maurino -. Il suo curriculum, del resto, ricco di esperienza e di grande professionalità, è anche una garanzia per la gestione dell’impianto che, per Pragelato, assume una importanza decisiva per lo stesso sviluppo territoriale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le rubano i soldi della colletta, polizia ritrova lo zaino
Figlio derubata ringrazia polizia con un disegno ‘I nostri eroi’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
14:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’erano i soldi della colletta destinati a una donna di Rivoli (Torino) nello rubato sul sedile di un’auto. La polizia di Torino lo ha ritrovato pochi giorni dopo, nascosto in una siepe, e lo ha restituito alla legittima proprietaria. Al suo interno c’erano oltre 1600 euro in contanti in una busta che riportava il nome della mamma, quello del figlio e anche quello del gatto: secondo quanto raccontato dalla vittima, commossa, si trattava di una colletta di parenti e amici indirizzata alla donna, convivente con la madre anziana e il figlio minore. La vittima aveva sporto denuncia al commissariato di Rivoli. Il bambino ha ringraziato la polizia con un disegno sul quale ha scritto “Grazie per avere trovato la borsa di mia mamma”; ‘Polizia di Stato. I nostri eroi!
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal Politecnico di Torino in arrivo mascherine per lo sport
Prototipo gratis alle aziende interessate a produzione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
14:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un team multidisciplinare del Politecnico di Torino sta lavorando per realizzare le mascherine per lo sport. Il prototipo sarà disponibile gratuitamente per tutte le aziende interessate alla produzione: “Sarà un modo anche per sostenere la ripartenza e l’economia”, commenta il professor Marco Barla, referente del Rettore per lo Sport.
“L’idea – spiega – nasce dalla stesura del Rapporto per la ripartenza in sicurezza delle attività sportive, al quale il Politecnico ha lavorato con il Coni e con diverse Federazioni”.
Aggiunge Ada Ferri, che ha coordinato lo sviluppo tecnico del progetto: “Dal rapporto emerge la necessità di adottare dispositivi di protezione, soprattutto nel caso di attività di contatto e in tutte le altre in cui sia impossibile mantenere la distanza di sicurezza; la mascherina deve essere adeguata alle particolari condizioni della pratica sportiva, deve garantire cioè due caratteristiche in contrasto tra loro: respirabilità e filtrazione”.
L’obiettivo è di arrivare alla definizione di standard replicabili e adottabili, appunto, dai produttori entro l’autunno, per avere in commercio prodotti a prezzi accessibili e che garantiscano la pratica delle attività sportive in piena sicurezza.
“Si tratta di un contributo che abbiamo voluto dare ad un settore estremamente penalizzato nel periodo dell’emergenza sanitaria, importante non solo per gli atleti professionisti, ma anche per chi pratica sport come attività ricreativa. Non dimentichiamo, poi, che tutto l’indotto rappresenta anche un settore economico importante, che può essere sostenuto se si riprenderà ad effettuare attività sportiva a tutti i livelli”, commenta il Rettore Guido Saracco.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quintali di frutta coperta di muffe sequestrati a Torino
Polizia denuncia due trasportatori, merce destinata a mercato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
15:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sequestrati 4 quintali di albicocche e quasi 2 quintali e mezzo di arance destinate al mercato di Porta Palazzo a Torino. Due le denunce da parte della polizia municipale nei confronti del guidatore di un autocarro di origini marocchine e di un suo connazionale, fermati durante un controllo dagli agenti. La frutta trasportata era ricoperta di muffe, considerate potenzialmente pericolose per la salute dei consumatori.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Premio ‘Giornalismo a testa alta’, selezionati i vincitori
Dedicato alla memoria dell’inviato Mimmo Candito, morto nel 2018
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
15:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati selezionati i vincitori del Premio ‘Giornalismo a testa alta’, dedicato alla memoria dell’inviato speciale della Stampa Mimmo Candito, morto nel 2018. Per la categoria Opere, il premio è andato a ‘L’epopea dei migranti centroamericani al tempo di Trump’, di Simona Carnino; per la categoria Progetti, con cui il premio aiuta la realizzazione di un reportage, ha vinto invece Marco Benedettelli con ‘Da braccianti a operai per il mercato globale. Il nuovo proletariato etiope del polo industriale di Mekelle’.
Ad organizzare il premio è l’associazione Mimmo Candito I vincitori sono stati selezionati dalla giuria tra i dieci finalisti, scelti tra le trenta candidature pervenute da giornalisti di carta stampata, tv e web. Autofinanziato attraverso un crowdfunding online al quale hanno partecipato colleghi e amici di Candito, ma anche lettori ed estimatori del giornalista, il Premio è un omaggio alla figura del giornalista e scrittore, ma anche all’indipendenza nella ricostruzione e nella rappresentazione dei fatti, basata sulla verifica di persona delle notizie, che erano la cifra dei suoi reportage.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: de Ligt, per lo scudetto è ancora corsa a tre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sabato il derby col Torino, “sfida speciale e difficile”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
15:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà una sfida avvincente per lo scudetto: c’è la Lazio, ma anche l’Inter”: così Matthijs de Ligt ai microfoni di Sky Sport. “La corsa sarà tra noi, biancocelesti e nerazzurri – continua il difensore olandese della Juventus – e anche loro hanno grandi attaccanti: Lukaku è possente e veloce, Immobile è bravissimo spalle alla porta, ma i gol di Dybala, Ronaldo e Douglas Costa a Genova sono stati tutti bellissimi. Ci sono tante partite davanti a noi e tanti punti a disposizione, ogni gara è fondamentale”. A partire dalla prossima, dal derby contro il Toro: “Ho un bellissimo ricordo dell’andata, con il mio primo gol: non era un momento semplice e quella rete diede sollievo a me e a tutta la squadra. Hanno buoni giocatori, non dovremo concedere loro occasioni ma sarà una sfida speciale e difficile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Buffon, sto bene e posso ancora migliorare
“Ritrovato la parte ludica,il piacere e la voglia di allenarmi”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
16:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ndstad: “Il calcio smuoveva dentro di me qualcosa, è per questo che ho iniziato a giocare – ha svelato il portiere della Juventus – e da lì è sopraggiunta la passione e l’adrenalina. Poi è diventata obbligo, per 15-20 anni ho messo via la parte ludica ma ora ho ritrovato il piacere e la voglia di allenarmi. Continuo ancora perché sto bene e so di poter ancora migliorare”.
Il momento di smettere, però, prima o poi arriverà: “Non so bene cosa farò, ma di una cosa sono certo – ha continuato Buffon – e voglio prendere la quinta: i miei genitori mi stanno rompendo le scatole, mi prenderò un anno sabbatico per terminare la formazione. Da genitore voglio dare l’esempio, un altro obiettivo sarà imparare l’inglese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Webinar per rilancio economia, docenti e legali a confronto
Il 6 luglio alle 11. Tra i temi la forma societaria S.a.p.a.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
16:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia cerca nuove strade per il rilancio dell’economia travolta dalla pandemia del Coronavirus.
Lunedì 6 luglio alle ore 11.00 avrà luogo un webinar organizzato da Studio Legale Polliotto, Lettera 150 e quotidiano ‘CronacaQui’, sul tema attuale e complesso legato alla ripartenza dell’economia nazionale, focalizzando l’attenzione sulle imprese circa criticità e azioni da intraprendere.
L’iniziativa è promossa dallo studio legale dell’avvocato Patrizia Polliotto, da Lettera 150, dal quotidiano ‘CronacaQui’.
Parteciperanno rappresentanti del mondo accademico ed imprenditoriale piemontese.
Interverranno il prof. Giuseppe Valditara, senatore e professore ordinario di diritto pubblico romano dell’Università di Torino, l’avvocato Patrizia Polliotto, legale civilista specializzato in diritto societario, che illustrerà i vantaggi di costituire una società nella forma giuridica della S.A.P.A.
avente come socio accomandatario una società di capitali. Con loro Giuseppe Gherzi, direttore dell’Unione Industriale di Torino, l’avvocato Luigi Murciano, fautore della proposta di utilizzare questo strumento per promuovere il rientro dall’estero di molte realtà industriali. Parteciperanno anche Serena Lancione, direttore generale della società Bus Company s.r.l. e il prof. Dario Peirone, professore di Economia e Gestione delle imprese dell’Università di Torino. Modera Beppe Fossati, fondatore e direttore del quotidiano ‘CronacaQui’. Per informazioni, è disponibile la e-mail info@studiopolliotto.it.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve oggi al lavoro, in permesso Ronaldo Dybala e altri 5
Sarri ha diretto allenamento, a riposo anche Pjanic
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
02 luglio 2020
16:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Senza sette effettivi, la Juventus ha proseguito la preparazione in vista del derby di sabato pomeriggio contro il Torino. Alla Continassa, infatti, non hanno lavorato Szczesny, Cuadrado, Bernardeschi, Pjanic, Ronaldo, Dybala e Danilo, tutti in giorno di permesso. Per gli altri, invece, sessione tecnico-tattica agli ordini di Maurizio Sarri, mentre il programma di domani prevede una seduta di allenamento pomeridiana.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Telecabina Prato Nevoso gratis per bimbi anziani e disabili
Oliva, “vogliamo riaprire facendo un regalo ai turisti”
X
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
16:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nell’estate della ripartenza la telecabina di Prato Nevoso (Torino) diventa gratuita per bimbi, anziani e disabili. Lo ha deciso la Prato Nevoso spa per fare un un regalo ai suoi turisti, con corse gratuite per i bambini fino ai sei anni, gli over 75 e le persone disabili. Mentre chi è al di sopra dei 65 anni (fino a 75 ) pagherà quasi la metà, 6 euro al posto del prezzo pieno di 10 “Una scelta che abbiamo voluto intraprendere in questa strana estate per andare incontro ai nostri clienti in un momento così difficile per tutte le famiglie”. commenta l’amministratore delegato della società Gian Luca Oliva. Che aggiunge: “Le corse gratuite sono in linea con la filosofia della nostra stazione, da anni family friendly”.
La telecabina 10 posti La Rossa, firmata Porsche, funzionerà tutta l’estate anche per i tanti bikers che frequentano le montagne della zona.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: allerta gialla per temporali e grandine
Tempo stabile nel weekend e all’inizio della prossima settimana
A
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
17:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Due giorni di allerta gialla in Piemonte per un’altra ondata di temporali con grandine. Nel bollettino emesso oggi da Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente) la ‘criticità ordinaria’ interessa la zona a nord della regione e le pianure. Domani saranno ancora le pianure e il sud della regione, le valli Tanaro, Bormida, Belbo e Scrivia, quelle presumibilmente più coinvolte dal maltempo.
L’allerta gialla comporta il rischio di isolate frane superficiali, locali allagamenti, caduta di alberi, fulmini. Il tempo dovrebbe migliorare nel weekend e anche la prossima settimana dovrebbe essere al riparo – almeno nei primi giorni – dal rischio di temporali: lo prevede l’evoluzione meteo a medio termine elaborata da Smi (Società Meteorologica Italiana). VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Umberto Palermo svela Mole Urbana, la pop car elettrica
Arriverà entro l’anno in 3 versioni, solo per il noleggio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
17:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche il mondo dell’arte e della cultura dà il suo sostegno al progetto di Umberto Palermo Mole Urbana, il quadriciclo elettrico, che ha debuttato in anteprima mondiale al Museo Nazionale dell’Auto. La presentazione è stata accompagnata dall’inaugurazione della mostra ‘La pop car’, curata dallo stesso Palermo e da Antonio Perotti, con le opere che 16 artisti internazionali hanno realizzato utilizzando la vettura come una tela tridimensionale.
“Mole Urbana è una scatola di fiammiferi con le ruote. Mi sono ispirato a un elettrodomestico con forme che hanno origine dal parallelepipedo. Non ci sono stampi, ma è tutto in estrusione di alluminio. E’ fatta di elementi leggeri e modulari che permettono di customizzare la vettura”, ha spiegato Palermo scoprendo il prototipo nella versione Small.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“il 29 ottobre si potrà guidare in tutte le sue versioni, Small, Medium e Large-Sport, al Salone Milano Monza, dove annunceremo il prezzo e le modalità per effettuare gli ordini. Mole Urbana, che arriverà entro l’anno, non sarà in vendita ma si potrà noleggiare e potrà essere guidata già a 14 anni. Abbiamo già avuto richieste dal Perù e un interessamento dalle aziende di delivery: il veicolo ha una portata fino a 700 chili, ci stanno fino a tre lavatrici. L’autonomia va dai 70 ai 150 chilometri in funzione alla tipologia di batteria, si ricarica in tre ore ma nella versione supercharge basta un quarto d’ora”. Grande attenzione anche agli interni, realizzati come se fosse una scrivania di ufficio e con un pavimento piatto senza sezioni che ostruiscono l’accesso. Per l’anteprima di Mole Urbana è stata scelta come location il Museo Nazionale dell’Auto di Torino. “Qui non c’è solo collezione e storia, è un centro che guarda al futuro dell’auto.
Una piazza dove chi ha qualcosa d’innovativo da proporre trova ospitalità”, ha sottolineato il direttore Benedetto Camerana presentando l’incontro moderato da Carlo Adelio Galimberti. “Se vogliamo ritardare il tramonto della cultura tutto quello che ci aiuta a essere responsabili è benvenuto. L’automobile presentata oggi concorre in questa direzione”, ha detto il filosofo Umberto Galimberti. Un tributo è arrivato, in collegamento streaming, da Santo Versace. Apprezzamento dalla stampa di settore che riconosce a Palermo “il coraggio di interpretare il cambiamento e di proporre soluzioni diverse”.
La baby city car sarà prodotta ed elettrificata dalla Pretto di Pontedera. La distribuzione e il noleggio saranno affidate alla torinese Movim, l’approvvigionamento dell’alluminio alla Ett1. Alla realizzazione dei prototipi ha contribuito Dsd Modelli di Filippo Donato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Festa dell’Uva di Gattinara spalmata i 4 mesi
Decisa una serie di ‘micro eventi’ da luglio a ottobre
g
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
02 luglio 2020
17:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La tradizionale Festa dell’Uva di Gattinara (Vercelli), che si tiene solitamente a settembre, verrà spalmata in ‘micro eventi’ tra luglio e ottobre. A questa decisione è arrivato il sindaco Daniele Baglione consultandosi con le taverne e le associazioni che contribuiscono all’organizzazione di ‘Luva’: “Purtroppo – dicono dal Comune – fra gli effetti collaterali dell’emergenza Coronavirus c’è anche l’annullamento o la revisione di numerose fiere: anche la Festa dell’uva di Gattinara non potrà svolgersi nel modo tradizionale, per questo insieme alla pro loco abbiamo deciso, per evitare assembramenti, di non concentrare tutte le iniziative della manifestazione in tre giorni, bensì di diluire gli appuntamenti in quattro mesi”.
Aggiunge il sindaco Baglione: “Le notizie di nuovi focolai, e l’incertezza su come si evolverà la situazione nel prossimo futuro, richiedono un atto di responsabilità. Tuttavia stiamo lavorando per affermare la voglia e l’esigenza di normalità e di vita, garantendo la sicurezza e il rispetto delle regole nei nostri prossimi eventi”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Zaza scalpita e punta la Juve
Tutti a disposizione di Longo per il derby di sabato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
17:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Simone Zaza è pronto al rientro e si candida per un posto nell’attacco granata nel derby di sabato prossimo. L’attaccante era stato costretto al forfait contro Cagliari e Lazio, per un fastidio muscolare alla coscia sinistra, ma ora le sue condizioni sono in netto miglioramento.
E Moreno Longo, al Filadelfia, sta valutando di lanciarlo già dal primo minuto al fianco di Belotti. Il tecnico ha tutti a disposizione, ad eccezione del lungodegente Baselli, e sta studiando nuovamente il 3-5-2: con la coppia Zaza-Belotti davanti, con i muscoli di Meité e Rincon in mediana, con uno tra Lukic, Edera e Berenguer a seguire a uomo Pjanic per cercare di arginare le manovre di costruzione bianconere. Domani è già vigilia, sabato alle 17.15 il calcio d’inizio all’Allianz Stadium: e, oltre ai pericoli Ronaldo e soci, ci sarà anche l’insidia clima, con le temperature che si preannunciano bollenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino, si stacca parte del cornicione del cinema Eliseo
In Borgo San Paolo, nessuna persona è rimasta ferita
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
18:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una parte di un cornicione del Cinema Eliseo di Torino si è staccata, oggi pomeriggio, in via Monginevro angolo piazza Sabotino, in Borgo San Paolo. A notare la caduta di calcinacci è stato un commerciante della zona. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco e la polizia municipale per deviare parzialmente il traffico.
Secondo quanto si apprende il distacco sarebbe avvenuto da circa 12 metri di altezza, poco prima delle 17 di questo pomeriggio. Non si registrano feriti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Golf protagonista a Pragelato, domenica la Coppa Reale Mutua
Pomeriggio speciale Porte Aperte, ‘bella pagina per territorio’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
02 luglio 2020
18:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il grande gol torna protagonista a Pragelato, domenica 5 luglio, con la Coppa Reale Mutua di Bruno e Ilaria Francia, un classico del golf pinerolese. La gara si disputa sulla distanza delle 18 buche, con formula Stableford, tre categorie. Dal pomeriggio è anche possibile per tutti provare gratis la sfida del golf grazie allo speciale ‘Porte Aperte’. Dopo la spiegazione sulle caratteristiche che contraddistinguono questa disciplina sportiva, è prevista una prova di gioco con i maestri federali. Tutta l’attrezzatura necessaria viene fornita gratis. “Una bella pagina per Pragelato e per il suo straordinario ed accattivante territorio”, commenta il vicesindaco Mauro Maurino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Salvata piccola volpe caduta in canale
E’ stata trasferita al centro di Grugliasco in ipotermia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONTEU ROERO (TORINO)
02 luglio 2020
18:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I tecnici faunistici del Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco, che curano il servizio per conto della Città Metropolitana di Torino, hanno recuperato oggi a Monteu da Po, sulla collina chivassese, una piccola volpe caduta in un canale. L’animale era rimasto bloccato a causa delle sponde di cemento ed è stato recuperato in stato di ipotermia e di ipoglicemia, in quanto non si alimentava da tempo. La volpe è stata trasferita al centro di Grugliasco: se si ristabilirà verrà liberata in natura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 3: Cirio e Nosiglia inaugurano estate oratori
Festa inaugurazione e Porta Palazzo. Cirio,qui vera integrazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
18:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con una vera festa per bambini, con palloncini, canti e merenda nell’oratorio Maria Regina della Pace, nel quartiere multietnico di Porta Palazzo, oggi il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio e l’arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia hanno inaugurato la stagione estiva degli oratori piemontesi destinati ad ospitare i bambini di tutte le etnie in questo difficile estate post pandemia.
“Questi sono luoghi straordinari di vera integrazione e di aiuto alle famiglie. – ha detto Cirio -Come credente e come politico apprezzo tantissimo l’attività degli oratori, anche perché li ho frequentati per anni, ad Alba, da bambino.
“Gli oratori quest’anno possono ospitare meno della metà dei bambini degli anni passati – ha aggiunto Nosiglia – e grazie ai volontari. Ma questa riapertura è un grande segnale di speranza dal quale ripartire”.
In Piemonte ci sono 1.711 oratori di cui 1.423 diocesani (53 a Torino ma hanno ripreso l’attività solo in 27). L’Oratorio Maria Regina della Pace ospita 54 bambini di cui 37 musulmani perfettamente integrati. L’anno passato i bimbi erano circa 200.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino, restano limiti a movida nel fine settimana
Chiusi dalle 2 alle 6 locali e attività vendita cibi e bevande
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
19:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Proseguono anche per questo fine settimana, a Torino, le limitazioni per la ‘movida’ a fronte delle esigenze di sicurezza dovute all’emergenza Covid. La sindaca ha firmato questa sera l’ordinanza che per domani e sabato dispone nuovamente la chiusura dalle 2 alle 6 di locali e attività di vendita e consumo di cibi e bevande in tutto il territorio cittadino.
Per la vendita da asporto di alcolici e superalcolici permane il divieto a partire dalle ore 21 in piazza Vittorio, San Salvario, Vanchiglia e Borgo Rossini. In caso di violazione dell’ordinanza sono previste multe fra i 400 e i 1000 euro oltre a eventuali sanzioni accessorie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Consiglio regionale, via libera a commissione inchiesta Covid
Allasia, fare chiarezza per affrontare meglio future emergenze
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
20:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio regionale ha approvato questa sera una mozione che impegna la Commissione Sanità a svolgere “una indagine conoscitiva diretta ad acquisire notizie, informazioni e documenti relativi alla gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19”. L’attività sarà svolta da un gruppo di lavoro individuato dall’Ufficio di presidenza, il cui coordinamento sarà affidato a un esponente delle opposizioni.
Il documento ha come primo firmatario il presidente del Consiglio, Stefano Allasia, ed è stato sottoscritto in modo bipartisan anche dai capigruppo Alberto Preioni (Lega), Paolo Ruzzola (Fi), Paolo Bongioanni (Fdi), Sean Sacco (M5s), Silvio Magliano (Moderati), Raffaele Gallo (Pd), Mario Giaccone (Monviso), ma non da quello di Luv, Marco Grimaldi.
“Finito il periodo più critico dell’emergenza Covid-19 – ha detto Allasia – penso che sia giunto il momento di svolgere un’indagine con lo scopo di approfondire e acquisire con la massima trasparenza notizie, informazioni e documenti relativi alla gestione dell’emergenza epidemiologica sul nostro territorio. Credo che sia importante fare chiarezza, per capire cosa ha funzionato bene o male, in modo da pianificare una strategia per affrontare eventuali future emergenze”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Consorzio Barbera d’Asti, Mobrici rieletto presidente
Confermati anche i due vicepresidenti Chiarlo e Giordano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ORINO
02 luglio 2020
20:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Filippo Mobrici è stato confermato, per la terza volta consecutiva, presidente del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato. Il mandato è triennale, confermati alla vicepresidenza Stefano Chiarlo e Lorenzo Giordano.
Il Consorzio, con 70 milioni di bottiglie e oltre 11 mila ettari di superficie vitata, il 26% del ‘vigneto Piemonte’, pari a un quarto del Pil vinicolo del Piemonte, tutela e promuove 3 Docg e 3 Doc. “Abbiamo lavorato e lavoreremo per fare in modo che i nostri imprenditori continuino a esprimere al meglio le risorse di un territorio unico al mondo. Puntiamo a garantire il giusto reddito ai viticoltori, perché solo attraverso questa garanzia economica è possibile promuovere investimenti e strategie orientate a restituire a tutto il territorio il valore che merita”.
Per il vicepresidente Chiarlo “è centrale l’obiettivo di valorizzare tutte le denominazioni, a cominciare certamente dalla Barbera d’Asti, ma anche quello di sviluppare sinergie sempre più forti con gli altri territori piemontesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Chiambretti commemora madre, è momento silenzio
Al Mauriziano rito laico con famiglie vittime Covid
TORINO
02 luglio 2020
22:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 luglio 2020
22:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Di parole su questa guerra, e sui suoi morti, ne abbiamo sentite per tre mesi. Questo è il momento di stare zitti e di ricordare, ognuno come crede, i propri morti”. Così Piero Chiambretti, intervenuto oggi pomeriggio al rito laico in ricordo dei defunti del Coronavirus al Mauriziano di Torino, l’ospedale in cui è stato ricoverato perché positivo al virus lo scorso marzo e in cui la madre Felicita, 83 anni, è morta per Covid.
Nel giardino all’angolo tra corso Rosselli e corso Re Umberto, i morti durante l’emergenza – 130 dal 12 marzo al 18 maggio su circa 500 accessi – sono stati commemorati alla presenza dei famigliari e dei sanitari che li hanno assistiti.
Simbolo di rinascita e speranza un ulivo, attorno al quale, sono state condivise le narrazioni di parenti, medici e infermieri.
Il gruppo ‘salutearte’ dell’ospedale Mauriziano di Torino ha lavorato con il direttore generale Maurizio Dall’Acqua e il servizio di psicologia, e con la partecipazione dell’antropologo Marco Aime, a questa azione di umanizzazione delle relazioni e dei luoghi di cura secondo la metodologia di teatro sociale e di comunità. Un rito laico “perché sia di tutti, un evento collettivo di raccoglimento e di riflessione per dare ancora un ultimo saluto – spiega il Mauriziano – a coloro che ci hanno lasciato e per rimettere al centro il prendersi cura delle persone, delle famiglie e della comunità”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 18 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:27 DI MARTEDì 30 GIUGNO 2020

ALLE 05:12 DI MERCOLEDì 01 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Aggredirono autista bus perchè senza mascherine, denunciati
Ivrea, identificati dai carabinieri gli autori dell’aggressione
get name=admarker-icon-tr.png
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA
30 giugno 2020
00:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri della compagnia di Ivrea hanno identificato e denunciato i due ragazzi, di 20 e 22 anni, residenti a Ivrea e Samone, autori del pestaggio avvenuto la scorsa settimana ai danni di un autista Gtt e di un cittadino, intervenuto in suo aiuto durante l’aggressione.
I giovani, già noti alle forze dell’ordine, nel tardo pomeriggio del 24 giugno, avevano malmenato l’autista della linea 5 che aveva chiesto loro di indossare le mascherine di protezione. Stessa sorte era toccata a un testimone, un uomo di 55 anni, che dal marciapiede vicino alla fermata aveva assistito alla scena e chiamato il 112.
Sentiti i testimoni e visionate le riprese delle telecamere, i carabinieri sono riusciti ad individuare i due aggressori che ora dovranno rispondere di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale in concorso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: tre carabinieri e due agenti di polizia penitenziaria indagati
Secondo gli inquirenti avrebbero passato informazioni riservati alla famiglia Luppino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
17:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Squadra Mobile di Torino e il Nucleo Investigativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo hanno sgominato un sodalizio di stampo mafioso ‘ndranghetistico stabile nella provincia di Cuneo. Dodici le ordinanze di custodia cautelare emesse dal tribunale di Torino per associazione di stampo mafioso e traffico di droga. Effettuate una trentina di perquisizioni. L’attività investigativa è stata coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Torino.
Tra gli indagati a piede libero ci sono tre carabinieri e due agenti di polizia penitenziaria. L’indagine riguarda l’attività di una “locale” di ndrangheta a Bra (Cuneo) riconducibile alla famiglia Luppino, originaria di Sant’Eufemia di Aspromonte (Reggio Calabria).
Due dei carabinieri sono indagati per episodi avvenuti all’epoca in cui prestavano servizio a Bra (Cuneo): si procede per favoreggiamento e rivelazione di segreti di ufficio aggravati dall’agevolazione mafiosa per avere passato – secondo gli inquirenti – informazioni riservate alla famiglia Luppino.
Il terzo carabiniere, che invece era di stanza a Villa San Giovanni (Reggio Calabria), avrebbe offerto ai Luppino delle notizie riservate: per lui, oltre al favoreggiamento e alla rivelazione di segreti di ufficio, si aggiunge l’accesso abusivo ai sistemi informatici.
I due agenti di polizia penitenziaria lavoravano nel carcere di Saluzzo (Cuneo) dove era rinchiuso una delle figure al centro dell’inchiesta, Salvatore Luppino, al quale avrebbero fatto avere bevande alcoliche e altri beni non permessi: sono ora indagati per corruzione aggravata dall’agevolazione mafiosa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mondovì, al via nuovo servizio mobilità
Due nuove linee e nuova formula biglietto per la funicolare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
09:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cambia il trasporto pubblico locale di Mondovì. Prende il via domani, mercoledì primo luglio, il nuovo servizio di mobilità, più capillare e cadenzato, per connettere la Città collegando centro storico, rioni e poli di interesse come Carassone, Breo, Piazza, Ferrone, Ospedale, Altipiano, Stazione FS e Mondovicino.
Il servizio si articola in quattro linee, di cui due di nuova introduzione: la linea 1 e la linea 2 attraversano il centro città e servono la funicolare, accessibile con un piccolo spostamento a piedi di circa 5 minuti; la linea 3, effettuando un percorso circolare, collega sistematicamente Piazza Maggiore e il rione Breo, la linea 4 collega la Stazione FS a Mondovicino.
Rinnovata la formula di biglietto della funicolare, che permette ai monregalesi residenti di viaggiare a 50 centesimi a corsa e ai non residenti e turisti di usufruire di un biglietto della validità di 4 ore al costo di 2,50 euro, oltre all’ampliamento dell’orario di esercizio. Completa infine il nuovo servizio di mobilità l’istituzione di nuove tariffe e la creazione di un servizio di minibus a conferma per le frazioni non servite da altre linee.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rifiuti: Gaia spa, Luigi Visconti resta presidente
Confermato anche ad Fracaro e intero cda
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
30 giugno 2020
10:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’assemblea dei soci di Gaia spa, la società per il recupero e smaltimento rifiuti dei 116 Comuni dell’Astigiano, ha confermato Luigi Visconti alla presidenza. Il cda resta composto dall’ad Flaviano Fracaro e dai consiglieri Giandomenico Cortassa, Roberto Trinchero e Giusi Di Bartolo, L’utile di oltre un milione di euro, “al netto della riserva legale obbligatoria per legge – spiega Gaia in una nota – verrà interamente distribuito ai 116 azionisti in base alle quote possedute”. “Ringrazio il sindaco Maurizio Rasero – ha detto Visconti – per la rinnovata fiducia accordata e poi tutti i dipendenti dell’azienda, i consiglieri e il collegio sindacale che in questi anni stanno lavorando con professionalità e competenza e hanno portato Gaia a ottenere importanti risultati”. “Proseguiremo a lavorare con il massimo impegno – ha aggiunto Fracaro – per attuare gli investimenti previsti sugli impianti, al fine di raggiungere gli obiettivi indicati nel piano industriale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Studenti in piazza a Torino, ‘nessuno pensa a noi’
Protesta davanti alla Regione, dimenticati durante l’emergenza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
10:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Studenti in piazza Castello, a Torino, per il diritto allo studio. Durante il presidio, organizzato da Studenti Indipendenti, Alter.Polis e Borsisti Edisu, gli studenti hanno appeso alcuni finti biglietti del treno con la scritta “biglietto di sola andata” e più in basso “treno che non avremmo dovuto prendere ma università e Regione Piemonte non hanno pensato a noi neanche in piena pandemia Covid-19”.
Gli studenti denunciano problemi economici legati alle borse di studio: “Edisu continua a chiedermi criteri che sono gli stessi dello scorso anno nonostante abbia dato meno della metà dei servizi – spiega Sebastiano – le palestre, le cucine e le sale studio sono chiuse. Come faccio a fare i crediti richiesti?”. Gli studenti chiedono un incontro con il presidente Alberto Cirio. Tra le richieste figurano una revisione dei criteri per l’assegnazione delle borse di studio, il semestre bonus, un abbassamento delle tasse universitarie e contributi per i fuorisede. “In tutti questi mesi la Regione non ha fatto nulla, non ha abbassato i criteri di merito né dato aiuti per gli affitti e non ha ancora convocato un tavolo tecnico” conclude uno studente al megafono.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rsa, indagata direttore Asl Vercelli
Omissione atti ufficio reato ipotizzato per ritardi accertamenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
30 giugno 2020
11:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un altro nome è stato iscritto nel registro degli indagati nell’inchiesta sulle morti, oltre 40, durante l’emergenza coronavirus nella casa di riposo di piazza Mazzini, a Vercelli. Si tratta di Chiara Serpieri, direttore generale dell’Asl di Vercelli. Omissione di atti d’ufficio il reato ipotizzato dal pm Davide Pretti. Al vaglio degli inquirenti i ritardi nell’attivazione della commissione di vigilanza per gli accertamenti sul rispetto delle misure di sicurezza all’interno della struttura. Si tratta del primo direttore generale di una Asl, in Piemonte, ad essere indagato per la gestione dell’emergenza coronavirus. Secondo la procura, l’Asl di Vercelli non avrebbe preso misure sufficientemente tempestive dopo la comunicazione della difficile situazione all’interno della Rsa da parte della direzione. Il direttore della struttura, Alberto Cottini, indagato con la direttrice sanitaria Sara Bouvet, sarebbe stato convocato dall’Asl una settimana dopo le prime richieste d’aiuto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Azzardo: presidio Libera sotto sede Consiglio Piemonte
Contro nuova proposta modifica legge su gioco patologico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
30 giugno 2020
11:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presidio davanti a Palazzo Lascaris questa mattina, organizzato da Libera Piemonte contro la modifica della legge regionale sul gioco d’azzardo. Più di 100 persone si sono ritrovate davanti alla sede del Consiglio Regionale in attesa di un incontro che avverrà alle 12 tra una delegazione dei manifestanti, tra i quali anche Libera, Cgil, Acli, Slot Mob, Fondazione antiusura La Scialuppa e il presidente del Consiglio Regionale Stefano Allasia.
“Anche se è stato ritirato l’emendamento di modifica della legge 9/2016 – spiega Maria Josè Fava di Libera Piemonte – il 22 giugno è stata presentata una nuova proposta di modifica alla stessa legge, con primo firmatario Claudio Leone della Lega, che cancellerebbe gli effetti positivi della legge perché toglierebbe elementi fondamentali come la retroattività, l’accompagnamento dei comuni che si trovano ad affrontare ricorsi e altri aspetti fondamentali”. Presenti al presidio anche alcuni consiglieri di opposizione, tra i quali il dem Domenico Rossi e Marco Grimaldi di Luv, oltre a una rappresentanza di sindaci del torinese che si oppongono alle modifiche della legge.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Industria, nel primo trimestre -5,7% produzione
Analisi di Unioncamere con Unicredit e Intesa Sanpaolo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
12:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel periodo gennaio-marzo 2020, la produzione industriale piemontese ha registrato un crollo del 5,7% sull’analogo periodo dell’anno precedente. Un calo che segue un andamento negativo, anche se ben inferiore, dello 0,5% nel 2019, seguito a quello che era stato un leggero andamento positivo nel 2028, +1,% e nel 2017, +3,6%. E’ questo il dato preminente emerso dal monitoraggio della congiuntura economica piemontese realizzato in collaborazione da Unioncamere Piemonte, Intesa Sanpaolo e UniCredit coinvolgendo 1.859 imprese industriali piemontesi per un numero complessivo di 93.848 addetti e un valore pari a circa 51,9 miliardi di euro di fatturato.
“Il Piemonte sta vivendo un’altra crisi, imprevista e nuova – ha detto il presidente di Unioncamere Gian Paolo Coscia – le imprese hanno fatto del loro meglio per adattarsi. Ma ora spetta all’intero mondo istituzionale dare una risposta concreta ai vari settori, che purtroppo continuano a soffrire, turismo, commercio, industria artigianato, agricoltura. Non va perso tempo, dobbiamo adottare soluzioni efficaci che permettano agli imprenditori di superare questa emergenza. Penso al ruolo del credito, della cassa integrazione, del sostegno all’export, dell’uso lungimirante delle risorse che l’Europa ci mette a disposizione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anziana trasporta in auto 8 kg marijuana
A Ventimiglia. Stupefacente trovato da labrador antidroga Cally
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
30 giugno 2020
13:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una pensionata di 63 anni, piemontese, è stata arrestata dai carabinieri di Ventimiglia perché nella sua auto trasportava 8 kg di marijuana. E’ successo a Ventimiglia Alta. A trovare lo stupefacente è stata una labrador antidroga Cally. A tradire la donna, fermata per un controllo di routine, è stato un palese nervosismo e le continue contraddizioni nel rispondere alle domande dei carabinieri. I militari hanno chiesto la collaborazione dell’unità cinofila della Compagnia della Guardia di Finanza di Ventimiglia, intervenuta a supporto dei Carabinieri con Cally che, appena si è avvicinata alla macchina ha assunto la posizione che gli addestratori conoscono come riscontro positivo nella ricerca di stupefacenti. La marijuana, del valore al dettaglio di 70 mila euro, era stata divisa in panetti e sistemata tra le intercapedini della vettura. L’auto e lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro, mentre la donna, accusata di detenzione e traffico illeciti di stupefacenti, è stata trasferita in carcere.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Caos autostrade: Juve a Genova in aereo
Questa mattina l’arrivo di Ronaldo e compagni al Colombo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
30 giugno 2020
13:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A causa dei cantieri autostradali sulla rete ligure e per evitare il rischio di rimanere con il bus imbottigliato nel traffico, la Juventus è arrivata a Genova in aereo. questa sera alle 21.45, la squadra di Sarri affronta i rossoblù in una gara di campionato. E’ la prima volta che la Juve sceglie l’aereo per il trasferimento da Torino a Genova. La società ha usato un charter. Ad attendere i bianconeri all’aeroporto Colombo, il bus della squadra.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Crowdfunding per 0-OUT, filtro che purifica l’acqua
Progetto Pea con Save the Planet e ateneo Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
14:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sostenere l’ambiente può essere facile come bere un bicchiere d’acqua: parte oggi su Indiegogo la campagna di crowdfunding per il finanziamento di 0-Out il rivoluzionario filtro per l’acqua progettato dall’italiana Pea&Promoplast, in collaborazione con Save The Planet e testato dall’Università di Torino. Diversamente dai sistemi filtranti attualmente in commercio, 0-Out è il primo filtro che purifica l’acqua del rubinetto senza eliminare le sostanze nutritive. Le resine sono state individuate dopo un anno di test, svolti in collaborazione con il Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino.
“Si tratta di un progetto per noi molto importante per due motivi: il primo è la possibilità di ridurre l’utilizzo della plastica e quindi il rischio di inquinamento derivante da questo materiale che, oggi, è presente in quantità elevatissima nel nostro pianeta ma, soprattutto, nei nostri mari. Il secondo motivo è il beneficio per le persone, che in questo modo possono bere acqua corrente epurata da sostanze nocive e batteri”, spiega Elena Stoppioni, presidente di Save the Planet.
Inoltre, grazie all’app dedicata, con 0-Out sarà possibile monitorare da mobile non solo lo stato di usura del filtro, ma anche la riduzione del consumo della plastica e il relativo risparmio economico. Un progetto dalla forte valenza in termini ambientali in un Paese come l’Italia, al terzo posto nel mondo per consumo di acque minerali in bottiglia, dopo Messico e Thailandia. Nel solo 2019 sono state vendute 10 miliardi di bottiglie di plastica, psri s circa 400.000 tonnellate di plastica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Saldi in anticipo di un mese, al via le vendite promozionali
Ddl approvato dalla commissione in sede legislativa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
14:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte sarà possibile anticipare di trenta giorni i saldi, previsti a partire da agosto. Lo ha deciso la Regione, con l’approvazione del relativo disegno di legge della Giunta Cirio, all’unanimità, oggi in Commissione, riunita in videoconferenza in sede legislativa.
Il ddl, ‘Misure per il commercio a fronte dell’emergenza epidemiologica da Covid-19′, permetterà le vendite promozionali da domani, anche se i saldi estivi propriamente detti inizieranno il 1 agosto, come da decisione della Conferenza Stato-Regioni. In sostanza si torna alla situazione usuale degli ultimi anni, facendo marcia indietro rispetto alla scelta di posticipare i saldi ad agosto, presa a caldo durante l’emergenza Covid-19 ritenendo di avvantaggiare il commercio.
“Per sostenere la ripartenza del sistema commerciale piemontese nelle migliori condizioni di competitività ed efficienza e adottando una linea di apertura e liberalizzazione del mercato – afferma l’assessore al Commercio, Vittoria Poggio – si è deciso, di concerto con le associazioni di categoria, di sospendere il divieto di effettuare le vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti i saldi estivi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maccanti e Rixi (Lega), nord-ovest sta rimanendo isolato
Deputati lega portano caso al question time Commissione Camera
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
15:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Nord-Ovest italiano è penalizzato da gravi problemi di mobilità, legato ai tanti cantieri autostradali, ai voli aerei quasi azzerati e alle regole diverse da una regione all’altra nei trasporti ferroviario. Il caso dei trasporti che colpisce in particolare Piemonte e Liguria è sollevato dai deputati della Lega Elena Maccanti ed Edoardo Rixi, che lo porteranno domani al Questione Time n commissione Trasporti alla Camera. “Chiediamo al ministro De Micheli – scrivono, in una nota, Maccanti e Rixi – se intenda risolvere una volta per tutte i gravi problemi di mobilità che, nonostante ripetute sollecitazioni da parte nostra, interessano l’area Nord-Ovest del Paese, con grave impatto sulla vita dei cittadini. In assenza di un coordinamento da parte del Mit e nonostante l’invito delle Regioni ad una regolarizzazione omogenea nazionale, tra posti irreperibili e persone costrette a scendere dai convogli pieni, cittadini sanzionati poiché mancano regole univoche, voli praticamente azzerati da alcuni scali come Genova, la vita degli italiani sui mezzi pubblici è diventata impossibile”.
“Di fronte poi a situazioni come l’A10, l’A26, l’Autostrada dei Fiori e l’Autostrada dei Trafori, interessate ogni giorno da code di 20 chilometri e rallentamenti, – concludono i deputati della Lega – è evidente che c’è una parte del Paese che sta rimanendo isolata dal punto di vista dei trasporti e dell’economia. E’ arrivato il momento di abbandonare ogni lassismo, l’Italia muore mentre il governo va avanti scaricando responsabilità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Iren: 10 anni fa quotazione, nuovo logo celebra traguardo
Boero, nuova immagine unisce esperienza e crescita futura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
15:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un nuovo logo per “rafforzare l’identità del Gruppo e interpretarne l’evoluzione futura”. A dieci anni dalla quotazione in Borsa, Iren si presenta con una nuova immagine, più dinamica, per “unire esperienza e know-how maturati in questi dieci anni – spiega il presidente della multiutility Renato Boero – con la propensione allo sviluppo, all’innovazione e alla crescita futura”.
Nata dalla fusione tra Iride ed Enia, in questi dieci anni Iren è diventata una delle prime 25 aziende industriali italiane per ricavi, con un contributo al Pil nazionale di 2,5 miliardi di euro e l’attivazione di quasi 30 mila posti di lavoro nel Paese. Il Gruppo ha distribuito un valore aggiunto di 10,3 miliardi di euro, realizzato investimenti operativi per 3,6 miliardi di euro e cumulato dividendi per 746,3 milioni di euro.
Importanti anche le ricadute occupazionali, con oltre 1.600 assunzioni, e sull’indotto economico, 6,1 miliardi di euro ordinati ai fornitori, ma anche sull’impatto ambientale, con una media di 2,1 milioni di tonnellate di CO2 evitata e 590mila Tep (tonnellata equivalente di petrolio) risparmiate ogni anno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Ricerca la Fortuna’, raccolti 36mila euro per Irccs Candiolo
Lotteria lanciata da Fondazione ricerca e cura del cancro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
16:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ammonta a oltre 36 mila euro la raccolta in denaro realizzata con la vendita di 7200 biglietti della lotteria ‘Ricerca la Fortuna’, lanciata dalla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro onlus per sostenere l’Istituto di Candiolo. L’estrazione dei 120 premi in palio è avvenuta oggi, in video streaming, alla presenza del sindaco di Candiolo, Stefano Boccardo, e del direttore della Fondazione, Gianmarco Sala. FCA, main sponsor dell’iniziativa, ha donato una 500 Lounge.
Oltre a Fca, BasicNet e Ugo Nespolo hanno sostenuto l’iniziativa Lavazza, Damilano, Ristorante Del Cambio, Juventus, Torino, Mondojuve Shopping Village, La Stampa, Fisico, Galup, EDT, Eataly, Briccodolce, Gruppo Expert, Gambero Rosso, L’Aromatario, Abbonamento Musei, Museo Nazionale del Cinema, Museo dell’Auto, Teatro Stabile Torino, Passion Ski School e QC Terme.
“Nell’Istituto di Candiolo – sottolinea Sala – operano oltre 300 ricercatori in 39 laboratori e questo è possibile grazie allo strumento del finanziamento alla ricerca del 5×1000 e alla generosità dei nostri sostenitori, che non è mancata neanche in questa occasione . Ma un grazie va anche ai partner di questa iniziativa che ci accompagnano dalla prima edizione, e alle tante attività commerciali che sono al nostro fianco nella distribuzione dei biglietti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: ‘Barriera è casa mia’, con biglietto ”sospeso’
21 film in versione silent movie con ausilio cuffie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
16:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna Un’estate al cinema – Barriera è casa mia, rassegna cinematografica organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema e dal Cineteatro Monterosa nel quartiere di Barriera di Milano con ospiti e incontri dal 6 luglio al 12 agosto.Sono 18 appuntamenti in sei percorsi tematici per un totale di 21 film fra lungometraggi, documentari e cortometraggi, in versione silent movie con l’ausilio di cuffie. Commedie, pellicole d’essai, grandi classici e film indipendenti presso l’Arena Cineteatro Monterosa da 100 posti in via Brandizzo a Torino; il biglietto è unico e ha un costo di 3 euro, le proiezioni avranno inizio alle 21.30.
Aprirà i battenti lunedì 6 luglio con La luna su Torino di Davide Ferrario, autore simbolo nell’anno di Torino Città del Cinema.
“‘Un’Estate al Cinema – dice Massimo Garbi, responsabile del Cineteatro Monterosa – è finalmente realtà. Ritorna nel cortile dell’Oratorio Salesiano Michele Rua il cinema all’aperto che ha avuto inizio negli anni ’50, quando l’esperienza cinematografica era un elemento di fortissima aggregazione sociale”. “Come Associazione Museo Nazionale del Cinema – spiega il presidente Vittorio Sclaverani – siamo contenti della partnership con il Cineteatro Monterosa. Attiveremo la pratica del biglietto sospeso: il pubblico potrà acquistare un biglietto in più da donare a chi non se lo può permettere. Il lunedì sarà dedicato ai film di finzione, il mercoledì ai documentari e al cinema del reale, il venerdì ci sarà una proposta dedicata a famiglie e nuove generazioni”.
Tra gli ospiti Davide Ferrario, Milad Tangshir, Valentina Noya, Luigi D’Alife, Azzurra Fragale, Erika Mattarella, Guido Cortese, Andrea Lupi, Mono Carrasco, Fabrizio Accatino, Nadia Bertuglia, Alessandro Castelletto ed Enrico Verra.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pjanic: “Orgoglioso e felice di essere a Barcellona”
Ex Juve: “Sono approdato in uno dei più grandi club del mondo”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
30 giugno 2020
16:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il Barcellona è uno dei più grandi club del mondo, farne parte è il momento più importante della carriera per qualsiasi calciatore”. Queste le prime parole di Miralem Pjanic, dopo avere firmato per quattro stagioni con il club catalano.
Pjanic si è detto “orgoglioso e felice”, per avere realizzato il sogno di giocare nella squadra blaugrana. “Per me – ha aggiunto il bosniaco, al sito della Federcalcio del proprio Paese – è un sogno che diventa realtà. Sono felice, orgoglioso, non solo per me stesso, ma anche per i miei genitori e per tutta la Bosnia-Erzegovina. Non dimentico mai da dove ho iniziato”.
Pjanic, parlando anche al sito del Barcellona, ha spiegato che “il successo non arriva da solo, ma con un grande lavoro, uno sforzo e la fiducia che tutto può essere raggiunto nella vita. E questa è una prova – le sue parole -. Sono molto felice, darò tutto per questo club, a presto. Forza Barca”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaprono Musei statali del Piemonte
Cambiano modalità visita e orari, privilegiati i week end
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
16:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaprono al pubblico anche i Musei statali del Piemonte. Dopo le ultime operazioni per adeguare i percorsi di visita alle misure di sicurezza, il 3 luglio saranno nuovamente visitabili Palazzo Carignano, Villa della Regina, il Castello di Moncalieri, il Castello di Agliè e il Forte di Gavi, mentre sabato 4 luglio tocca all’Abbazia di Vezzolano, al Castello di Racconigi e al Castello di Serralunga d’Alba. Resta invece chiuso il sito dell’Abbazia di Fruttuaria, a San Benigno Canavese, in cui il percorso sotterraneo non è conforme ai parametri attuali.
L’attesa è stata lunga, ma ora si riparte e con alcune novità come la riapertura del Castello di Serralunga d’Alba, degli Appartamenti Reali del Castello di Moncalieri e del primo anello del Parco del Castello di Racconigi “L’esigenza di garantire la sicurezza dei visitatori – spiega la direttrice Enrica Pagella – ha portato a definire nuove modalità di visita e nuovi orari di apertura. In questo periodo di transizione, in attesa del ritorno della normalità, viene privilegiata la seconda parte della settimana e in particolare il weekend anche perché molti nostri siti offrono l’occasione per una bella gita fuori porta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Go Wine’ riparte con un tour di incontri in Italia
Iniziative dell’associazione in 9 regioni, da Torino a Salerno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
17:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un tour italiano di degustazioni e a parlare di vino, di vitigni autoctoni e di produttori. Riparte con un lungo itinerario attraverso l’Italia, l’attività di Go Wine, l’associazione nazionale che promuove la cultura del vino e l’enoturismo. Coinvolte tutte le delegazioni italiane: il tour è partito da Torino, il 29 giugno, e toccherà oltre Piemonte, Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Lombardia, Abruzzo, Sardegna, Lazio, Campania, dove si concluderà, il 16 luglio, a Salerno.
Incontri con attenzione alle disposizioni di legge e alla sicurezza delle persone – precisano da Go Wine – in ciascuna sede ci saranno momenti di degustazione con tavoli da 4 posti e il dovuto distanziamento, igienizzanti per le mani, con la possibilità di formare gruppi di amici a tavola, sempre con il distanziamento previsto”.
“Anche nei momenti di crisi e di difficoltà – proseguono da Go Wine – emerge il valore che ha raggiunto la viticoltura in Italia. Grazie alla straordinaria capacità di tanti viticoltori di esprimere non solo vini di qualità, ma di saper raccontare attraverso un vino una terra, un luogo di cultura, un’emozione che genera quel rapporto di identità/tipicità che è alla base dell’enoturismo”.
Prossime tappe l’1 luglio a Genova (Tuna Food & Wine), il 2 luglio a Treiso (La Ciau del Tornavento), il 3 a Savona (Fornaci Giardino serenella), il 4 a Livorno (la Tenuta del Buonamico).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Panza (Lega), da Cina falso miele, danno ad apicoltori
Interrogazione a Bruxelles dell’europarlamentare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
30 giugno 2020
19:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
”Il settore apistico italiano denuncia l’importazione di falso miele dalla Cina, un prodotto che viene venduto come miele ma che è realizzato in laboratorio con sciroppo di zucchero. Non viene fatto dalle api e per questo costa molto meno. I nostri apicoltori devono così affrontare la concorrenza sleale di un paese che spaccia un prodotto contraffatto per naturale il tutto a discapito del miele prodotto dagli agricoltori italiani”. Lo denuncia il parlamentare europeo Alessandro Panza (Lega) che oggi a Bruxelles ha presentato un’interrogazione scritta urgente alla Commissione Europea.
Il parlamentare ossolano parla di ”importazione dalla Cina di oltre 80 mila tonnellate di falso miele che viene venduto al pubblico con un valore dai 2,5 euro ai 4 euro in meno rispetto a quello prodotto dai nostri apicoltori. L’impollinazione delle api in Italia rappresenta il 75% di tutta la produzione agricola, di cui fanno parte 63mila apicoltori italiani con 1,5 milione di alveari, 220mila sciami, 23mila tonnellate di prodotto e oltre 60 varietà di miele” VAI ALLA POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

BiotoBio si amplia, partnership con La Finestra sul cielo
Brand firma accordo con storica azienda del biologico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
20:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuova partnership per BiotoBio, il brand distributore di marchi bio d’eccellenza: alle aziende Baule Volante e Fior di Loto, si unisce La Finestra sul Cielo, che opera nel mercato del bio dal 1978 con un’attività che comprende stabilimenti di confezionamento, produzione e distribuzione di prodotti biologici in Italia e all’estero, in particolare con le due consociate in Spagna e Francia.
“L’evoluzione del mercato del biologico – spiega Marco Merla, presidente de La Finestra sul Cielo — ci ha spinto a guardare oltre le nostre mura aziendali in cerca di un partner che potesse condividere i nostri valori e al tempo stesso esaltarli”.
“La nascita di questo nuovo accordo – interviene Roberto Maschio, presidente del cda di BiotoBio – è la rappresentazione che guardiamo al futuro, ponendoci sempre nuovi traguardi volti a incrementare la capillarità della nostra offerta, investendo su realtà che possono aiutare la crescita di una società giovane come la nostra.” BiotoBio rifornisce i negozi specializzati in alimentazione biologica, le erboristerie e le farmacie. La nuova partnership “consentirà di rivolgersi in modo sempre crescente anche verso l’Ho.Re.Ca. e di guardare all’export portando l’eccellenza del biologico italiano nel mondo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Caccia, via 8 specie cacciabili sulle 15 aggiunte
Ma si potrà sparare nelle ultime 2 domeniche di settembre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
20:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato questo pomeriggio il capitolo dell’Omnibus sulla caccia, al centro nelle passate settimane di un braccio di ferro fra maggioranza e opposizioni che aveva paralizzato i lavori dell’Aula virtuale di Palazzo Lascaris.
Come previsto dall’intesa raggiunta alla fine della scorsa settimana, sono state cancellate 8 specie cacciabili dall’elenco delle 15 in più che saranno ammesse. Sono così salvaguardati: mestolone, porciglione, frullino, pavoncella, combattente, moriglione, merlo, lepre variabile. Ma si potrà cacciare nelle ultime due domeniche di settembre. A fronte della parziale retromarcia del centrodestra, le opposizioni hanno ritirato gli emendamenti ostruzionistici in materia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte verso abolizione distanziamento su treni
Parere tecnico-scientifico favorevole. Cirio, no al far west
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
30 giugno 2020
20:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Regione Piemonte va verso l’abolizione del distanziamento su treni e autobus extraurbani.
Il Comitato Tecnico Scientifico dell’Unità di crisi, il Gruppo di lavoro Fazio e il Settore Prevenzione dell’Assessorato regionale alla Sanità, “alla luce dell’attuale situazione epidemiologica del Piemonte – spiega una nota della Regione – hanno dato riscontro favorevole alla richiesta della Regione di un parere sulla possibilità di un uso più ampio dei posti a sedere” sui treni e sui bus extra-urbani.
“Di fronte all’anarchia che si è verificata nei giorni scorsi e nella totale assenza di un intervento da parte del Governo, ci siamo attivati chiedendo un parere ai nostri referenti scientifici – spiegano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Marco Gabusi -. Oggi abbiamo sottoposto il tema anche in Conferenza delle Regioni perché riteniamo urgente un’azione da parte del Ministero che renda omogenea la situazione tra le diverse regioni. Ne abbiamo parlato anche con la Regione Lombardia. Se entro venerdì non interverrà il Governo, confortati dal parere positivo dei nostri Comitati scientifici, abbiamo intenzione di emanare una ordinanza regionale valida a partire da sabato 4 luglio, al fine di risolvere una situazione ingestibile con treni che non possono partire da una regione in un modo e arrivare in quella accanto in un altro, generando confusione generale tra i passeggeri e gli stessi operatori del trasporto pubblico. Il far west nuoce a tutti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Torino-Lazio 1-2
Al rigore trasformato da Belotti rispondono Immobile e Parolo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
30 giugno 2020
21:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Seconda rimonta della Lazio che, come contro la Fiorentina in casa, anche a Torino contro i granata prima va sotto e poi ribalta, imponendosi 2-1. Alla rete di Belotti su rigore dopo 5′, replica Immobile al 3′ della ripresa; Parolo regala il successo alla squadra di Simone Inzaghi che, però, contro il Milan (sabato 4 luglio), dovrà rinunciare a Immobile e Caicedo, stasera ammoniti: i due attaccanti saranno squalificati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Genoa-Juventus 1-3
Decidono i gol di Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
30 giugno 2020
23:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus sbanca il campo del Genoa conservando il suo vantaggio (4 punti) in testa alla classifica sulla Lazio corsara a Torino con i granata. In un match della 29/a giornata, i campioni d’Italia vincono 3-1 (0-0) decidendo tutto nella ripresa con i gol di Dybala (50′), Cristiano Ronaldo (56′) e Douglas Costa (73′) . Inutile il gol nel finale di Pianamonti (76′).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarri, Juve ha fatto bene senza concedere niente
Tecnico bianconero:vittoria Lazio?”Noi dobbiamo fare il nostro’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
01 luglio 2020
00:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Mi sembra che la squadra ha fatto bene senza concedere niente. E su una buona prestazione di squadra sono venute fuori tre perle”. Il tecnico della Juve Maurizio Sarri si complimenta con i suoi per la larga vittoria contro il Genoa. “La squadra dopo la delusione della Coppa Italia si è ripresa bene” La vittoria della Lazio?: ”noi dobbiamo fare il nostro facendoci condizionare il meno possibile”.
Per quanto riguarda la sostituzione di Cristiano Ronaldo alla fine del match Sarri ha chiarito che l’asso portoghese “sul 3-0 se lo aspettava”. JUVENTUS

Piemonte tutte le notizie Tutti gli avvenimenti i fatti della Regione Piemonte sempre aggiornati! LEGGILI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 15 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:22 DI DOMENICA 28 GIUGNO 2020

ALLE 00:27 DI MARTEDì 30 GIUGNO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

A colpi di spranga per rubare rame, quattro arresti a Ivrea
Gruppo stava fracassando una pensilina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 giugno 2020
14:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stavano fracassando a colpi di spranga una pensilina per rubare del rame: con questa accusa due donne e due uomini sono stati arrestati dalla polizia a Ivrea (Torino). E’ accaduto all’ingresso dell’ex centro prelievi dell’Asl, in via Di Vittorio 1, oggi in stato di abbandono.
All’arrivo della volante c’è stato un accenno di fuga subito vanificato. I quattro (due uomini di 36 e 41 anni e due donne, di 36 e 31 anni) sono italiani e risiedono nell’eporediese; sono già noti alle forze dell’ordine.
Gli agenti hanno recuperato una decina di chili di rame già staccati dalla pensilina dell’edificio. I quattro dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. Per il trentaseienne è stato emesso anche il foglio di via obbligatorio dal Comune di Ivrea.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sindaco Borgosesia su arresto, servizi sociali ci aiutino
Tiramani, “è un minorenne che ha già rubato altre volte”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BORGOSESIA
28 giugno 2020
15:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ennesimo furto con scasso nella notte ai danni di un noto ristorante borgosesiano, ennesimo arresto riguardante la stessa persona, un minorenne di Gattinara che già nei giorni scorsi aveva fatto razzia in altri bar e attività della nostra città”. A raccontare il caso è Paolo Tiramani, sindaco di Borgosesia (Vercelli), con un post su Facebook in cui chiama in causa la giustizia minorile e i servizi sociali.
“Nel ringraziare il comando di stazione dei carabinieri di Borgosesia guidati dal reattivo Antonio Marini che è una certezza sul territorio e anche questa volta ha risolto il caso in poco tempo – scrive Tiramani – mi chiedo due cose. Perché il tribunale dei minori non prende provvedimenti verso questo ragazzo? Anche a sua tutela. Perché i servizi sociali di riferimento, Consorzio Casa di Gattinara non ci aiutano? Eppure abbiamo comunicato il nostro disagio tante volte. Devo pensare anche io che alcuni Consorzi non vogliano risolvere i problemi di loro cittadini solo perché domiciliano altrove? Se fosse così, sarebbe veramente grave”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Regione: gioco, maggioranza ritira emendamento
Centrodestra, serve riforma tanto urgente quanto completa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 giugno 2020
15:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Centrodestra in Consiglio Regionale del Piemonte ritira l’emendamento sul gioco legale presentato al disegno di legge n. 83 (Disposizioni collegate alla legge di Stabilità 2020). Ad annunciarlo sono i capigruppo di maggioranza Alberto Preioni (Lega), Paolo Ruzzola (Forza Italia) e Paolo Bongioanni (Fratelli d’Italia), insieme al Presidente della Regione Alberto Cirio e all’assessore ai Rapporti tra la Giunta e il Consiglio, Maurizio Marrone: “Confermiamo – si legge in un comunicato – la volontà del centrodestra di rivedere entro l’estate la legge regionale sul gioco legale ma abbiamo convenuto che occorra una riforma tanto urgente quanto completa, così da rispecchiare tutte le sensibilità della coalizione, tenendo conto anche dell’esperienza della legge adottata dalla Regione Puglia. È un messaggio anche alle opposizioni per il rasserenamento del clima sulla votazione del ddl collegato al bilancio, che auspichiamo venga accolto riportando il confronto dall’ostruzionismo al merito delle differenti posizioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Arnaboldi ko, a Sonego il titolo italiano
Il torinese vince il primo torneo ufficiale dopo il lockdown
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
28 giugno 2020
18:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il primo torneo di tennis ufficiale dopo il lockdown va a Lorenzo Sonego. Il torinese conquista il titolo italiano agli Assoluti che si sono svolti a Todi, il primo scudetto rimesso in palio dalla Fit dal 2004. In finale Sonego, n.46 Atp, ha battuto 6-4 6-3 Andrea Arnaboldi, n. 282 del mondo, il giocatore tra i 32 del tabellone che ha dato il meglio di sé sulla terra rossa dei campi umbri. Evento aperto anche al pubblico, limitato nei numeri ovviamente, e con tutte le misure anticovid compresa l’assenza di raccattapalle e giudici di linea. VAI ALLO SPORT VAI AL CALCIO VAI ALLA POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Droga: controlli carabinieri, arresti nel Torinese
Tre pusher in manette nelle ultime 24 ore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
09:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre arresti per droga in 24 ore da parte dei carabinieri di Torino. Un operaio 27enne di None è stato arrestato sotto casa, mentre vendeva 15 grammi di hashish a due clienti, che sono stati segnalati alla prefettura. Nella sua abitazione i militari hanno trovato 50 grammi di hashish, 390 di marijuana e 480 euro in contanti.
Altri due pusher sono finiti in manette a Trofarello: si tratta di due 21enni, sorpresi dai carabinieri mentre si scambiavano alcuni pacchi contenenti 100 grammi di hashish e circa 4 mila euro in contanti. Tutti e tre sono finiti agli arresti domiciliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si attardano in alta valle Antrona, recuperati escursionisti
Intervento soccorso alpino nella notte, donna a valle in barella
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ANTRONA SCHIERANCO
29 giugno 2020
10:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati riportati a valle i quattro escursionisti che ieri sera si sono attardati in alta valle Antrona, una laterale dell’Ossola.
Il gruppo, due uomini e due donne, residenti nella provincia di Novara, era salito in quota per un’escursione al lago del Cingino (2.229 metri). Al momento del ritorno una delle donne ha accusato forti dolori alle ginocchia, che gli impedivano di camminare. E’ stato allertato il soccorso alpino civile e il Sagf delle Fiamme Gialle, che è salito al Cingino nella tarda serata di ieri. I tre escursionisti sono stati accompagnati dai soccorritori lungo il sentiero, mentre la donna è stata trasportata con una barella sulla funivia di servizio utilizzata dai custodi della diga di Campliccioli. Enel ha rimesso in funzione la piccola funivia e la donna è stata trasportata a valle sino all’ambulanza del 118 che l’ha trasferita per controlli all’ospedale San Biagio di Domodossola.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Camere Commercio: Icc,presidente Torino nell’Executive Board
Gallina, riconoscimento premia lavoro miei predecessori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
11:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Camera di Commercio di Torino, Dario Gallina, è entrato nell’Executive Board dell’ICC – International Chamber of Commerce, in carico dal primo luglio per i prossimi tre anni. Le elezioni si sono svolte a Parigi: Ajay Banga, ceo di Mastercard, è stato nominato presidente e Maria Fernanda Garza, ceo di Orestia, è diventata la prima donna vicepresidente dell’organizzazione, che rappresenta oltre 45 milioni di aziende di tutto il mondo.
“Questa elezione conferma la stima e la fiducia che l’Icc ha nei confronti di Torino e della nostra Camera di commercio: si tratta infatti di un riconoscimento prestigioso che premia anche l’intensa attività svolta nell’ambito della WCF-World Chambers Federation operata dai miei predecessori, Alessandro Barberis e Vincenzo Ilotte, nel rappresentare le imprese italiane -dichiara Gallina. – La mia elezione in Icc ci permetterà di rappresentare i punti su cui le Camere di commercio italiane e mondiali si stanno impegnando per superare l’emergenza economica dovuta alla pandemia mondiale. Digitalizzazione e tecnologie 4.0, semplificazione della burocrazia, mediazione internazionale, rafforzamento del turismo, della sostenibilità e dell’economia circolare e naturalmente formazione per le nuove imprese e per i giovani, saranno i campi su cui cercherò di operare a livello mondiale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio,regole viaggi treno siano omogenee
Governatore si rivolge alla Conferenza delle Regioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
12:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Le misure di contenimento del Coronavirus devono avere omogeneità geografica territoriale, andando al di sopra delle differenze tra Regioni e Province”. Lo sostiene il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, intervenendo alla trasmissione Centocittà, su Radio Uno Rai, sulle regole differenti in vigore per chi viaggia in treno.
“Immaginate un Milano-Genova o un Torino-Savona: parte con 40 persone per carrozza e quando arriva in Liguria (dove il numero di passeggeri non è contingentato,ndr) queste possono essere 80 – osserva Cirio – Il problema è però il contrario, quando il treno parte con più persone rispetto a quante previste dalle regole della stazione di arrivo”.
Per questo motivo, la Regione Piemonte ha immediatamente attivato la Conferenza delle Regioni ed è in attesa dei pareri tecnici “per un confronto – spiega Cirio – tra le Regioni del Nord-Ovest”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sindacati, basta con le Rsa lazzaretto
Manifestazione Cgil-Cisl-Uil, Regione si faccia carico gestione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
13:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Durante la pandemia in Piemonte il sistema delle Rsa, in tutto 787 strutture, ha mostrato più che in Lombardia le sue carenze, ora urge cambiarne il sistema, integrandolo con la cura domiciliare, anche per evitare, che, in caso di nuova ondata, tornino ad essere dei lazzaretti. Lo sostengono i responsabili regionali di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil, Graziella Rogolino, Francesco Guidotti e Lorenzo Cestori in una conferenza stampa davanti al Convitto Principessa Felicita di Savoia, una delle Rsa col più alto numero di decessi da coronavirus, si parla di 82, “Potevamo essere davanti a qualsiasi Rsa piemontese – spiega Rogolino – il problema è far capire alla Regione che deve prendere a carico completamente la gestione delle persone non autosufficienti, integrandola con il territorio e la medicina di base. Non si dovranno mai più prendere gli anziani, magari i più soli, metterli in una Rsa e dimenticarli”. “Stiamo facendo, con difficoltà perché ci sono pochi dati, una mappatura di tutte le Rsa – aggiungono Cestori e Guidotti – per capire meglio cosa è accaduto. Un dato che emerge, per esempio, è che vi è un 20% di Rsa Covid free, è importante anche capire come è questo sia stato possibile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: Faraggiana Novara presenta stagione, tanti i giovani
Direttrice Giagnoni, vogliamo dare loro possibilità di emergere
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NOVARA
29 giugno 2020
15:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Grandi nomi e grandi spettacoli per la stagione 2020-2021 del Teatro Faraggiana di Novara. Sul palcoscenico si alterneranno Umberto Orsini, Federico Buffa, Maddalena Crippa, Alessandra Faiella, Ivana Monti, Marco Paolini, Danilo Rea, Michele Serra, Lucia Vasini, Pamela Villoresi ”e tanti artisti giovani ed emergenti”. Così Lucilla Giagnoni, direttrice artistica del teatro, che ha presentato oggi il cartellone.
“Il Faraggiana vuole dare ai più giovani la possibilità di dar prova delle loro qualità – spiega la direttrice – Tutto, però, è ancora in divenire perché ancora non sappiamo quali saranno le normative da seguire, cosa si potrà fare e come. Per fortuna, abbiamo avuto la massima disponibilità degli artisti e quindi vedremo di provare a fare più repliche, magari nella stessa giornata. Per questo le date sono ancora tutte da decidere”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Grandi sculture al Museo Accorsi-Ometto, simbolo ripartenza
Novecento in cortile, dall’8 luglio le opere di sei artisti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
15:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono arrivate al Museo Accorsi-Ometto, che ha riaperto il 18 giugno, le prime otto sculture – in tutto sono undici – della mostra ‘Novecento in cortile’, curata da Bruto Pomodoro. E’ la prima grande mostra di sculture dopo il lockdown. Le opere provengono da Torino e da Pietrasanta (Lucca): sono state trasportate con un grande tir con rimorchio fino in piazza Vittorio Veneto, da dove un camioncino più piccolo le ha trasferite nello splendido cortile del Museo, nel cuore di Torino. La prima ad arrivare è stata la terracotta Cavalcata interrotta di Paolo Borghi. Tra le sculture di più grandi dimensioni, il bronzo Icaro alato di Igor MItoraj, alto 3,60 metri.
La mostra, che sarà aperta dall’8 luglio fino all’11 ottobre, rende omaggio a sei grandi artisti del Novecento, Arman, Paolo Borghi, Gio’ Pomodoro, Riccardo Cordero, Igor Mitoraj e Ivan Theimer, fra i maggiori interpreti internazionali della scultura del dopoguerra. Sono opere plastiche – bronzi, acciai e terracotte – che simboleggiano la volontà di ripartire, dopo la comparsa del virus che ci ha colpiti. Si possono ammirare, oltre all’opera di Borghi, il monumentale Mercurio di Arman, fra i massimi esponenti del nouveau réalisme, i bronzi patinati Tensione verticale e Sole deposto di Gio’ Pomodoro,, il maestoso acciaio satinato Asteroide di Riccardo Cordero , i due grandi bronzi di Igor Mitoraj, Icaro alato e Luci di Nara pietrificata e, infine, di Ivan Theimer, Tobiolo, Tartaruga con montagna, Medusa e Arione con delfino. Le opere saranno nascoste da teli e quindi non saranno visibili a chi entra al Museo o va in biglietteria. In mostra sono ammesse massimo 23 persone, ogni mezz’ora, per consentire il rispetto delle distanze di sicurezza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino: Consorzio Roero, Monchiero confermato alla presidenza
Negli ultimi 7 anni +38% vendite, nel 2021 tornano ‘Roero days’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
15:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Francesco Monchiero è stato confermato, all’unanimità, alla guida del Consorzio di Tutela del Roero per i prossimi 3 anni. L’elezione è stata momento di bilancio dell’ente che negli ultimi 7 anni ha visto una crescita delle vendite del 38% in volume e valore e un’espansione delle superfici vitate, ora a 1200 ettari “con un piano per gli impianti volto a garantire un aumento controllato e progressivo”.
“Il primo obiettivo del prossimo triennio – spiega Monchiero – sarà quello di creare una sede del Consorzio strutturata con un direttore, a cui si affiancheranno i progetti di promozione in Italia e all’estero, in particolare negli Stati Uniti e in Svizzera.” La prossima iniziativa in questo senso sarà in autunno il Roero Wine Week, settimana di promozione che coinvolgerà ristoratori del Piemonte e di tutta Italia.
Tornerà nel 2021, invece, ‘Roero Days’, la più importante manifestazione della denominazione, rinviata quest’anno per la pandemia di Coronavirus: si svolgerà alla Reggia di Venaria Reale ad aprile.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Buffon e Chiellini rinnovano fino al 2021
Altra stagione in bianconero per i due: “esempi e leader”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
16:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gigi Buffon e Giorgio Chiellini hanno rinnovato il loro contratto con la Juventus prolungandolo fino al 2021. Per entrambi è arrivata la firma per un’altra stagione in bianconero. “Esempi in campo e in spogliatoio, leader, trascinatori, portatori del DNA bianconero, che vestono come una seconda pelle. Bianconeri da sempre. Per sempre”., si legge sul Comunicato Ufficiale aparso sul sito del club Bianconero, che potete consultare integralmente qui, per annunciare la fumata bianca (direi “bianconera”) del doppio accordo.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sarri “trasferta ostica, Genoa lotta per salvarsi”
‘E’ difficile perché loro in casa hanno sempre fatto bene’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
16:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Giocare lì è difficile per tutti.
In casa hanno sempre fatto molto bene, sarà una partita complicata anche perché il Genoa lotta per la salvezza. Non possiamo aspettarci qualcosa di semplice, ma i ragazzi ne sono consapevoli. Al contrario, saremmo sulla strada sbagliata”. Così il tecnico della Juventus Maurizio Sarri alla vigilia della trasferta in casa dei rossoblù del tecnico Nicola.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Sarri, Pjanic ci darà ancora il 101%
“Sarà contento di finire la carriera in una grande squadra”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
16:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alla vigilia della sfida contro il Genoa, il tecnico della Juventus Maurizio Sarri affronta il tema dello scambio Pjanic-Arthur: “Miralem sarà contento di finire la carriera in una grandissima squadra. Il ragazzo può essere contento di questa soluzione, io sono sereno: è un ragazzo e intelligente, non vedo la possibilità che non ci dia il suo 101%. Anche Arthur (il 23enne brasiliano ora al Barcellona. ndr) dovrà ancora giocare nella sua squadra. Qualcuno dello staff lo studierà per conoscerlo al meglio quando arriverà. Intanto godiamoci Pjanic”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Genoa: Nicola “Juventus? nulla è impossibile”
“Rimonta di Brescia importante. Dobbiamo essere squadra”
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
29 giugno 2020
17:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Dobbiamo pensare che nulla è impossibile anche se contro la Juventus sarà una partita importante”. Archiviato il pareggio in rimonta col Brescia il tecnico del Genoa Davide Nicola analizza il momento della sua squadra ai microfoni di Genoa Channel alla vigilia della sfida ai Campioni d’Italia in carica. “Il punto di Brescia è importante perché comunque abbiamo fatto punti ma anche per il fatto che abbiamo recuperato una partita che non era facile da recuperare e lo abbiamo fatto con la voglia di andarla a riprendere. Questa partita ci ha fatto migliorare in cose che contro il Parma erano mancate”.
Dall’ultima alla prima della classe in appena tre giorni.
“Incontriamo una squadra forte e capace. Però penso che la Juve arrivi nel momento giusto – ha detto Nicola – . Abbiamo bisogno di migliorare e ritrovare i ritmi e la capacità di essere squadra, di muoverci all’unisono e questo lo abbiamo in parte conseguito nella seconda partita . Dobbiamo pensare solo a fare gioco di squadra e metterci nella condizione di lavorare come una squadra. Perché sono convinto che solo lavorando, allenamento dopo allenamento e partita dopo partita, puoi riuscire a migliorarti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Accordo col Barcellona, Arthur è della Juve
Pjanic nell’operazione da 82 milioni con i blaugrana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2020
17:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arthur è della Juventus: l’annuncio è stato dato direttamente dal Barcellona. Il club blaugrana, attraverso un comunicato, ha ufficializzato il passaggio del centrocampista brasiliano, 24 anni ad agosto, ai bianconeri.
Miralem Pjanic, invece, farà il percorso inverso: un’operazione da 82 milioni di euro complessivi, con la valutazione del cartellino del bosniaco che si aggira intorno ai 72 milioni. La Juve, dunque, ha dovuto aggiungere 10 milioni per la fumata bianca dell’affare.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: accordo con la Juve; Pjanic è del Barcellona
Nel contratto del bosniaco clausola rescissoria di 400 milioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
29 giugno 2020
22:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Barcellona ufficializza con una nota sul proprio sito l’arrivo di Miralem Pjanic dalla Juventus, per 60 milioni di euro più 5 di bonus. Il giocatore, che fino al termine di questo campionato e della Champions rimarrà alla Juve, ha firmato un contratto fino al termine della stagione 2023-’24. Nell’accordo è stata inserita una clausola di rescissione di 400 milioni di euro.
Viene poi ricordato che “Pjanic può giocare in qualsiasi posizione del centrocampo” e che “dopo aver giocato a livello giovanile nella nazionali del Lussemburgo, ha scelto di rappresentare la Bosnia”. QUI IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA SOCIETà BIANCONERA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Code per cantieri, Piemonte scrive ad Autostrade
Per chiederne una diversa organizzazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
18:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il governatore del Piemonte Alberto Cirio e l’assessore ai Trasporti Marco Gabusi scrivono al presidente e all’ad di Autostrade per sollecitare una soluzione al problema dei disagi al traffico causati dai cantieri sui collegamenti autostradali fra Piemonte e Liguria.
“Le code, per la maggior parte dovute ai lavori in corso – si legge nella lettera – stanno creando notevoli difficoltà ai tanti cittadini che dal Piemonte si stanno spostando verso la Riviera Ligure: lavoratori e autotrasportatori, pesantemente colpiti dalle misure restrittive dei mesi scorsi, ma anche chi deve raggiungere i propri cari o le abitazioni di proprietà”.
“Una diversa organizzazione dei cantieri – scrivono Cirio e Gabusi – potrebbe facilitare il deflusso del traffico”. E “rimettiamo a voi – aggiungono – la valutazione di una possibile applicazione di una scontistica”.
“La ripresa degli spostamenti – rimarcano il governatore del Piemonte e l’assessore ai Trasporti- è fondamentale per consentire ai cittadini di ritornare, pur con tutte le precauzioni, alla normalità sia nella vita lavorativa sia nel tempo libero, e il ruolo del trasporto autostradale è imprescindibile”.
“La Regione Piemonte – concludono – vigilerà in tal senso, certa delle costruttive sinergie che i gestori e le società concessionarie vorranno garantire”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fca Melfi: azienda a sindacati, da luglio stop agli esuberi
La linea della Compass da oggi su due turni e crescerà ancora
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
POTENZA
29 giugno 2020
18:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Dalla metà di luglio non ci saranno più esuberi giornalieri” nello stabilimento di Melfi (Potenza) della Fca, dove la produzione della “Jeep Compass” da oggi avviene su due turni (80-90 auto prodotte per ogni turno turno) e, entro la fine del prossimo mese, raggiungerà “400 autovetture sui due turni, con l’impiego di duemila lavoratori posizionati”: sono le “buone notizie” emerse oggi da un incontro fra la direzione dello stabilimento lucano di Fca e i rappresentanti di Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic-Confsal e Aqcf. La fabbrica di Melfi resterà chiusa per ferie dal 10 al 23 agosto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino, 253 infrazioni stradali in una sera, 58 senza cintura
In corso Orbassano e via Cossa 130 multe per velocità eccessiva
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
18:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serata ‘nera’, ieri, sulle strade torinesi dove la polizia municipale ha rilevato 253 infrazioni al Codice della Strada in un solo turno di controlli, 5 ore in totale. Fra queste 130 violazioni ai limiti di velocità sono state rilevate soltanto su corso Orbassano e via Pietro Cossa, con oltre la metà delle misurazioni hanno superato i 100 Km orari, con una punta massima di 126 Km l’ora. Nelle zone Centro, San Donato e Santa Rita sono state sanzionate 123 infrazioni diverse, fra le quali 58 per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e 15 per passaggio con il rosso. Ritirata anche una patente per un sorpasso pericoloso.
Numeri in crescita che preoccupano il comandante della Polizia Municipale, Emiliano Bezzon. “La regressione nell’uso delle cinture, dopo che per anni era sembrata un’abitudine consolidata e unanimemente diffusa, così come anche le alte velocità registrate quotidianamente su alcune arterie cittadine – evidenzia -, sono dati che inducono a profonde riflessioni.
Forse, è anche questo un effetto del lockdown e della conseguente inattività alla guida per oltre due mesi, fatto sta che occorre tenere alta l’attenzione, contrastare questo trend negativo, controllare, ma anche sensibilizzare la comunità verso atteggiamenti più rispettosi delle regole, che non siano lesivi della sicurezza pubblica”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Asti torna a chiedere di entrare in zona produzione Moscato
Associazione Comuni, “assolutamente contrari”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
29 giugno 2020
18:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Comune di Asti torna a chiedere di essere inserito nella zona di produzione del Moscato d’Asti docg. Lo riferisce l’associazione Comuni del Moscato. “Nella recente riunione del consiglio direttivo dell’associazione – si legge in una nota – si è aperta una finestra sul passato, discutendo nuovamente, dopo tanti anni, della questione”.
L’occasione è stata data da una recente dichiarazione del Comune di Asti che ha nuovamente manifestato, in un incontro in videoconferenza a cui hanno partecipato anche il Consorzio di tutela, Coldiretti e Confagricoltura, la volontà di far parte del territorio del disciplinare.
“La posizione dei sindaci dell’associazione è stata netta – sostiene il presidente dell’associazione Comuni del Moscato, Alessio Monti – si è assolutamente contrari a questa idea che il Comune di Asti ha rispolverato”.
Secondo l’associazione “se si vogliono cercare delle motivazioni, si possono ricordare quelle già espresse nel tempo passato” quando la querelle era stata accesa. “Esiste una difesa delle regole, dei giusti principi e dei caratteri storici e colturali che identificano l’attuale territorio di produzione – prosegue – si tratta di difendere i diritti e il lavoro dei produttori dei 51 Comuni delle province di Alessandria, Asti e Cuneo che oggi fanno parte del disciplinare, anche contro una eventuale non voluta estensione di produzione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Arthur, ci aspettano grandi sfide insieme
Brasiliano ufficialmente bianconero: “Vengo in un grande club”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
19:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ringrazio per il grande interesse da parte della Juventus, so di andare ad appartenere ad un grande club: ci aspettano molte sfide da superare insieme ai bianconeri”: così il nuovo acquisto, Arthur, si presenta attraverso i social ai suoi nuovi tifosi. Ora, però, la testa è tutta per i blaugrana: “Ora tutti concentrati sul presente, abbiamo obiettivi importanti a Barcellona e io continuerò a dare tutto fino alla fine: per i miei compagni e tutti i tifosi.
Grazie mille per il supporto” ha aggiunto il brasiliano classe 1996.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 3, in Piemonte via libera a formazione e parchi tematici
Firmata nuova ordinanza della Regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
20:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Formazione professionale con maggior numero di presenze, non solo nel caso dei laboratori o delle altre altre attività non eseguibili in smart working, via libera ai parchi tematici e di divertimento. Sono le novità introdotte dalla nuova ordinanza della Regione Piemonte firmata dal presidente Alberto Cirio.
In particolare, tutte le attività di formazione (compresa la formazione teorica in aula), i servizi al lavoro e i servizi di orientamento alle scelte e alle professioni per adolescenti e giovani possono essere svolte in presenza, anche in gruppo, in conformità alle relative Linee guida.
Per quanto riguarda la situazione epidemiologica in Piemonte il report settimanale N.6 di monitoraggio della Fase 2, trasmesso nei giorni scorsi alla Regione dal Ministero della Salute, “ha confermato – spiega la Regione – una situazione positiva con valori entro le soglie di riferimento, un basso livello di rischio e una incidenza ridotta rispetto alla settimana precedente”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pjanic “4 anni intensi, mi sono innamorato della Juve”
Giocatore ringrazia tutti: “Qui cresciuto come uomo e padre”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
29 giugno 2020
20:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Respira Mire, questo è il ritornello che mi ripeto nella mente, nei momenti decisivi di una partita”: comincia così il lungo messaggio di Miralem Pjanic rivolto alla Juventus. “Ed è quello che continuo a ripetermi ora, mentre cerco di scrivere quello che sto provando in questo momento – ha continuato su Instagram il centrocampista bosniaco – sono arrivato quattro anni fa per provare a vincere tutto.
Perché anche quando non ci riesci, questo è ciò che deve provare a fare sempre un calciatore della Juventus. Sono stati 4 anni intensi, vissuti al fianco di grandi professionisti ma soprattutto di amici veri, con i quali ho condiviso vittorie e record, ma anche amare sconfitte ad un passo dal traguardo. Sono stati anni in cui sono maturato come uomo e come padre. Questa è la città dove Edin (il figlio, ndr) è cresciuto, diventando il primo tifoso di questa squadra, e dove con la mia famiglia abbiamo costruito i più bei ricordi della nostra vita”.
Dopo i ringraziamenti a società e tifosi, le parole di commozione: “Perché se c’è una cosa che ho imparato, è che non esiste un tempo minimo per innamorarsi. Alla fine è molto semplice: indossa questa maglia come una seconda pelle, dai sempre tutto e, non sbaglierai mai”.

Juventus tutte le notizie
Aggiornamenti, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE CON GLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-LECCE 4-0, LA VITTORIA DELL’U23 E TUTTO SUL MONDO BIANCONERO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 20 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:40 DI VENERDì 26 GIUGNO 2020

ALLE 22:32 DI LUNEDì 29 GIUGNO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

POKER AL LECCE
26 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
POKER AL LECCE
Mezz’ora di equilibrio e un’ora di dominio. Questa è l’estrema sintesi della gara contro il Lecce, che la Juve porta a casa con il poker firmato Dybala, Ronaldo, sempre loro, Higuain e de Ligt. L’espulsione di Lucioni nel primo tempo certo non aiuta i pugliesi, ma l’autorevolezza con cui i bianconeri approfittano della superiorità numerica è comunque fuori discussione:

LECCE A VISO APERTO
Del Lecce va premiato il coraggio, perché nonostante sia rimaneggiata, la formazione di Liverani non rinuncia a giocare e anzi è la prima a rendersi pericolosa con Rispoli, che calcia da buona posizione, mettendo a lato. Gli ospiti fanno densità in mezzo al campo, lasciando qualche minimo spazio solo sugli esterni, dove però la Juve ha assenze pesanti, tanto che Mautidi è costretto a riadattarsi come terzino. La conseguenza è che i bianconeri faticano a dare continuità all’azione, mentre i pugliesi arrivano di nuovo al tiro con Mancosu, che calcia tra le braccia di Szczesny.
PUGLIESI IN DIECI
Il primo intervento di Gabriel arriva al 20′ ed è un tuffo plastico per deviare la sventola di sinistro di Rabiot dalla distanza. Da questo momento in avanti la Juve prende campo e alza il ritmo. Ronaldo cerca prima l’eurogol in rovesciata, ma colpisce male il pallone crossato da Bernardeschi, quindi mette a lato un rasoterra dal limite. Alla mezz’ora l’aggressività dei bianconeri viene premiata: Lucioni controlla male un pallone innocuo e Bentancur se ne impossessa e andrebbe in porta se non venisse steso dal difensore, che viene inevitabilmente espulso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MIRA SBAGLIATA
Ora, per quanto il Lecce si mostri ancora coraggioso e arrivi al tiro da fuori con Tachtsidis, la Juve trova spazi maggiori e le occasioni arrivano e alcune sono clamorose: sull’angolo di Dybala, Ronaldo ha il pallone buono sulla testa, ma sbaglia la mira a pochi metri dalla porta e due minuti dopo Bernardeschi, pur essendo ancora più vicino, calcia alto l’assist di di CR7. Sono fuori dallo specchio anche il destro di Bentancur e il colpo di testa di de Ligt e così il primo tempo va in archivio senza reti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GIOIELLO DI DYBALA
Quando si torna in campo la Juve ricomincia a martellare e Gabriel ha il suo da fare per respingere l’incornata di Bonucci, servito in area da Dybala. L’argentino allora decide di fare da solo e dopo aver mancato il bersaglio dal vertice sinistro dell’area, centra l’angolino quando riceve in posizione centrale da Ronaldo e ha il tempo di prendere la mira e firmare l’ennesimo capolavoro.
CR7 RADDOPPIA DAL DISCHETTO
Un minuto prima del vantaggio Sarri aveva cambiato Rabiot con Douglas Costa che aggiunge dinamismo alla manovra bianconera. Si gioca praticamente solo più negli ultimi venti metri della metà campo pugliese, perché il Lecce oltre a chiudersi non può fare molto e la Juve pressa alto e recupera subito palla. Il monologo frutta un rigore al quarto d’ora, quando Ronaldo, servito in area da Cuadrado, viene steso da Rossettini e può così andare dal dischetto e segnare il suo ventitreesimo gol in campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RIECCO HIGUAIN
La gara continua a senso unico, Ramsey sostituisce Bentancur e Gabriel evita che Ronaldo festeggia la doppietta, volando per mettere in angolo il colpo di testa del portoghese. Il portiere leccese risponde anche ai fendenti di de Ligt e Rasmey. Negli ultimi 15 minuti c’è tempo di assistere all’esordio in A di Muratore, che rileva Bernardeschi, e di rivedere Higuain, dentro per Dybala. Il Pipita prova subito a colpire dalla distanza e sfiora il palo, ma si rifà quando riceve il colpo di tacco di Ronaldo e può scaricare il sinistro alle spalle di Gabriel.
DE LIGT CALA IL POKER
La partita è chiusa, ma non è finita, perché c’è ancora il tempo di assistere al gol di de Ligt, che da un metro spinge in rete di testa la pennellata di Douglas Costa. Il brasiliano meriterebbe la gloria personale, ma Gabriel evita il tracollo, bloccando anche un’altra conclusione di Higuain. Del resto un punteggio ancor più corposo sarebbe stata una punizione eccessiva per un Lecce che ha comunque mostrato coraggio e buone trame. Contro questa Juve però, ora a più sette sulla Lazio, oggi c’era davvero poco da fare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-LECCE 4-0
RETI: Dybala 8′ st, Ronaldo rig. 17′ st, Higuain 38′ st, de Ligt 41′ st
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Matuidi; Bentancur (23′ st Ramsey), Pjanic, Rabiot (7′ st Douglas Costa); Bernardeschi (33′ st Muratore), Dybala (32′ st Higuain), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Olivieri, Wesley
Allenatore: Sarri
LECCE
Gabriel; Rispoli, Donati, Lucioni, Paz, Vera (34′ st Calderoni); Petriccione, Tachtsidis, Mancosu (27′ st Barak); Shakhov, Falco (18′ st Babacar)
A disposizione: Vigorito, Chironi, Radicchio, Rossettini, Monterisi, Meccariello, Saponara, Colella, Maselli
Allenatore: Liverani
ARBITRO: Piccinini
ASSISTENTI: Bindoni Del Giovane
QUARTO UFFICIALE: Ghersini
VAR: Valeri, Schenone
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AMMONITI: 38′ pt Bentancur
ESPULSI: 31′ pt Lucioni
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | I COMMENTI DALL’ALLIANZ STADIUM
26 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | I COMMENTI DALL’ALLIANZ STADIUM
I commenti del poker al Lecce sono affidati al tecnico bianconero, Maurizio Sarri, e all’autore della terza rete della Juventus, il rientrante Gonzalo Higuain.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco le loro parole:
MAURIZIO SARRI
«È stata una partita più sofferta, abbiamo faticato all’inizio e poi siamo riusciti a carburare nella parte finale del primo tempo. Giocando ogni tre giorni possono starci approcci simili, la superiorità numerica ci ha permesso di avere ragione di un avversario che nella ripresa era anche stanco. Ho visto una bella mentalità, perché abbiamo continuato ad attaccare fino alla fine, ora dobbiamo mantenerla e continuare a fare risultati. I centrali hanno fatto molto bene, giocando molto alti, ma in questo momento stiamo difendendo bene a livello di squadra. De Ligt sta facendo partite di alto livello. A centrocampo abbiamo sofferto fisicamente all’inizio. Bentancur ha suonato la carica, è stato uno dei primi a reagire e Pjanic è cresciuto con il passare dei minuti. L’uscita di Rabiot? Ci serviva più ampiezza. Douglas Costa in panchina è un’arma straordinaria, specie quando le squadre avversarie sono stanche. Higuain? ha passato un momento difficile a livello personale e globale. Il COVID lo aveva colpito molto, ha avuto un piccolo infortunio, ora sta tornando e sono contento che abbia segnato subito, ci darà molto nella parte finale della stagione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GONZALO HIGUAIN
«Non è stato un periodo facile, ma ho capito che la squadra aveva bisogno, mi dovevo rimettere in moto per rispondere a questa squadra, questa società e questi tifosi che mi hanno dato tanto. Stasera noi abbiamo fatto il nostro dovere, ma il campionato è lungo, e sappiamo che può cambiare da un momento all’altro».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, I CONVOCATI PER TERNANA – JUVENTUS
27 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, I CONVOCATI PER TERNANA – JUVENTUS
La Juventus U23 torna in campo oggi, a Cesena, per la finale di Coppa Italia di Serie C contro la Ternana. Di seguito la lista dei convocati di Mister Pecchia per la sfida in programma alle 20:45 al Dino Manuzzi. La finale si gioca in gara secca, in caso di parità tempi supplementari ed eventualmente calci di rigore per decretare il vincitore.
LA LISTA
1. Nocchi
2. Rosa
3. Coccolo
4. Zanandrea
6. Peeters
7. Marchi
8. Portanova
9. Brunori
13. Mule
14. Marques Mendez
15. Toure
17. Zanimacchia
18. Di Pardo
19. Rafia
20. Beruatto
21. Vrioni
22. Loria
24. Frabotta
26. Fagioli
27. Del Sole
30. Siano
31. Dragusin
32. Wesley
33. Delli Carri
35. Alcibiade
36. Minelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STAT OF THE GAME – SETTE DI FILA!
27 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STAT OF THE GAME – SETTE DI FILA!
Settima vittoria casalinga consecutiva ieri per i bianconeri. Non accadeva dall’aprile 2018.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ALTRI FACTS
La Juventus ha subito un solo gol in casa nel 2020, nessuna squadra nei top-5 campionati europei ne ha incassati di meno nel periodo – l’altra a quota uno è il Lione.
Il Lecce è la 20ª avversaria differente contro cui Cristiano Ronaldo va a segno in Serie A – il portoghese ha finora trovato il gol contro 20 delle 21 squadre affrontate nella competizione. Nessun giocatore ha realizzato più gol in casa di Cristiano nella Serie A 2019/20 (16, al pari di Immobile).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Paulo Dybala ha realizzato la sua 50ª rete casalinga in Serie A. Era da gennaio 2016 che la Joya non prendeva parte ad almeno un gol in cinque gare di fila in una singola stagione di Serie A – quattro reti e un assist nel periodo.
Matthijs de Ligt è il più giovane difensore tra quelli ad aver segnato almeno tre gol nella Serie A 2019/20.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Gonzalo Higuaín ha eguagliato il numero di gol messi a segno nella scorsa stagione in Serie A (sei).
Rodrigo Bentancur ha collezionato la sua 100ª presenza in tutte le competizioni con la maglia della Juventus.
Simone Muratore ha collezionato la sua prima presenza in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, È IL GIORNO DELLA FINALE!
27 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, È IL GIORNO DELLA FINALE!
Oggi la Juventus Under 23 torna in campo dopo 125 giorni e si gioca un trofeo. La seconda squadra bianconera affronterà, alle 20:45, al Dino Manuzzi di Cesena, la Ternana per la finale di Coppa Italia di Serie C (qui i convocati bianconeri). Una finale conquistata dopo un percorso lungo e che ha messo sulla strada dei ragazzi di Mister Pecchia ostacoli non facili da superare, ma affrontati sempre con lo spirito giusto. Lo stesso spirito messo negli allenamenti dalla ripresa, per focalizzarsi al massimo sul finale di stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL CAMMINO DELLA JUVE
Tutto è cominciato la scorsa estate. Era il 4 agosto 2019 e ad Alessandria arrivava la Pergolettese, per la prima gara del girone C. L’avvio somiglia subito a una bella promessa: 2-0 con le reti bellissime di Pietro Beruatto e Idrissa Toure, casualmente due al secondo anno di Under 23, nel segno della continuità e della progettualità. Per proseguire, però, serve fare risultato anche contro la Reggio Audace: si gioca il 18 agosto 2019 ancora ad Alessandria, ma formalmente in casa degli emiliani. Il 3-3 firmato Lanini (tripletta) tinge così di bianconero il pass per i sedicesimi di finale.
Il calendario scorre e arriviamo al 6 novembre 2019. Cambia il clima, ma non lo stadio, sempre al Moccagatta, avversario l’Alessandria: finisce 1-0, decisivo il rigore di Han. In poco più di venti giorni, condensati tra gli impegni del campionato, per i bianconeri arrivano anche ottavi e quarti, superati brillantemente. I primi ancora in casa contro la Pro Vercelli, con il successo 2-0 firmato Clemenza e Frederiksen, i secondi a Piacenza, dove Rafia e Mota Carvalho rimontano lo svantaggio iniziale firmato Cattaneo.
L’ultimo ostacolo prima della finale si chiama FeralpiSalò: andata in trasferta il 29 gennaio 2020, ritorno, in casa, il 12 febbraio successivo. Al Lino Turina di Salò i bianconeri vengono sconfitti 2-0 al termine di una partita interpretata benissimo e ricca di occasioni e la strada per la finale diventa ripida e complicata da percorrere. Servirebbe una reazione da grandissima squadra, un’impresa, ed è esattamente ciò che accade al Moccagatta al ritorno. Marchi e Zanimacchia portano il match ai supplementari, poi ancora Zanimacchia trasforma il rigore del 3-0, con la fuga con annesso dribbling sul portiere di Rafia a chiudere la partita e spedire la Juve in finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Luogo e tempo saranno diversi rispetto a quelli pensati in quel momento, ma oggi il giorno è arrivato: l’ultimo atto di un cammino comunque splendido.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
U23 | STORIA DI UNA RIMONTA
LA TERNANA
L’ultima gara per i neroverdi è datata 8 marzo: sconfitta 2-0 contro l’Avellino. La squadra guidata da Fabio Gallo ha chiuso la stagione al quinto posto in classifica, con 65 punti collezionati in 30 gare di campionato. Il cammino in Coppa Italia ha avuto la stessa lunghezza di quello della Juve: girone superato sconfiggendo 3-2 l’Olbia e 3-1 il Rieti, poi 4-1 alla Fermana, 1-0 ad Avellino e Siena e infine vittoria 2-0 in casa e pareggio 0-0 in trasferta con il Catania in semifinale.
Il giocatore più utilizzato da Gallo in Coppa è stato Federico Furlan, trequartista classe 1990 con all’attivo oltre 100 presenze in Serie B, mentre il capocannoniere Anthony Partipilo, con tre reti. L’attaccante scuola Bari è anche il miglior marcatore della squadra allargando lo sguardo a tutte le competizioni, con 9 gol, seguito da Alexis Ferrante e Daniele Vantaggiato, giocatore di grande esperienza. L’esperienza sicuramente sarà uno dei punti di forza degli umbri, la cui età media si aggira intorno ai 28,5 anni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
POST-LECCE IN CAMPO
27 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
POST-LECCE IN CAMPO
Si è svegliata con il sorriso la Juve questa mattina. Con il poker rifilato al Lecce ieri sera all’Allianz Stadium, i bianconeri hanno consolidato il proprio posto in vetta al campionato. E’ già però tempo di guardare avanti, perché martedì sera, al Luigi Ferraris, è in programma la sfida con il Genoa.
Mattinata di lavoro per gli uomini di Sarri: recupero per chi ha giocato ieri sera con i pugliesi, e lavoro personalizzato per il resto della squadra.
Prossima seduta in programma lunedì.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS – LECCE | L’AZIONE DECISIVA DELLA PARTITA
27 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS – LECCE | L’AZIONE DECISIVA DELLA PARTITA
La Juventus supera il Lecce con un poker realizzato nel secondo tempo. I pugliesi hanno retto, chiudendosi con ordine in difesa, nei primi 45 minuti. Alla distanza, e con un uomo in meno per l’espulsione di Lucioni al 30’, gli ospiti non sono riusciti a reggere la forza d’urto dei bianconeri. Il primo gol lo realizza Dybala. Andiamo a descrivere l’azione:
JUVENTUS – LECCE | IL GOL DI DYBALA
Nella ripresa la Juventus aumenta il ritmo, sia nella velocità delle giocate, sia attraverso un maggior pressing per recuperare subito palla a ridosso della trequarti leccese.
All’ottavo minuto gli ospiti cercano di uscire palla al piede dalla propria area di rigore. Nel momento in cui Donati cerca di far ripartire l’azione e serve Shakhov, i tre leccesi sull’out sinistro del fronte d’attacco bianconero sono immediatamente pressati da tre avversari.
Shakhov prova una giocata di prima, che risulta imprecisa. La palla in area giunge tra i piedi di Ronaldo. Appena il portoghese entra in possesso, immediatamente Dybala si propone per lo scarico. L’argentino viene servito sulla lunetta dell’area avversaria e con un preciso quanto potente sinistro porta in vantaggio la Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23 STORICA: CONQUISTA LA COPPA ITALIA SERIE C!
27 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23 STORICA: CONQUISTA LA COPPA ITALIA SERIE C!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA COPPA ITALIA SERIE C È DELLA JUVENTUS UNDER 23!
Oggi scriviamo la storia un’altra volta. La Juventus Under 23, nella finale di Cesena, vince il suo primo trofeo, al suo secondo anno di storia: la Coppa Italia di Serie C. Un percorso lungo e tortuoso quello di coppa, cominciato lo scorso agosto, e chiuso con l’urlo di gioia di una squadra che ha saputo crescere e soffrire quando necessario, ma soprattutto ha saputo capire i momenti, facendo valere tutte le sue qualità, presentandosi alla finale con maturità e consapevolezza rinnovate. Il 2-1 inflitto alla Ternana a Cesena, firmato Brunori e Rafia, è lo specchio del lavoro di tutta la società, è anche la vittoria di un progetto e di un’idea. La Coppa Italia di Serie C è della Juventus Under 23.
Ed è una vittoria importante anche per l’immediato futuro: il trofeo assicura infatti alla Juventus il diritto di disputare i playoff di Serie C, partendo dal Primo Turno della Fase Nazionale. La gara sarà in casa per i bianconeri, il prossimo  9 luglio, con orario e avversaria da definire in base alle qualificate dopo i primi turni Play Off che si disputeranno i prossimi 1 e 5 luglio. Il 6 si svolgerà il sorteggio per gli accoppiamenti.
Ma torniamo alla partita di Cesena.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BOTTA E RISPOSTA
L’avvicinamento al fischio d’inizio è ovviamente caratterizzato dalle incognite legate alla condizione fisica, ma entrambe le squadre rispondono ai dubbi con la grinta di chi vuole azzannare la partita e ne viene fuori un avvio scoppiettante e che cancella presto lo 0-0. Dopo due buone azioni della Juve, a passare in vantaggio è la Ternana, al 6′. Punizione dal limite trasformata perfettamente da Carlo Mammarella, che con il mancino spedisce la sfera all’incrocio dei pali.
Il gol potrebbe tagliare le gambe, ma i bianconeri partono a testa bassa a caccia dell’immediato pareggio, telecomandati da Mister Pecchia in panchina, costante nell’accompagnare le azioni dei suoi con consigli e indicazioni. Lo sforzo viene premiato all’11’. Brunori mette giù splendidamente il pallone nel cuore dell’area umbra, scambia a tutta velocità con Marchi e viene sgambettato da Russo: calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso Brunori, che è perfetto nell’esecuzione e riporta l’equilibrio al Manuzzi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RAFIA LETALE
I gol cambiano il parziale, ma non lo svolgimento del match. I ritmi restano alti, con qualche errore da una parte e dell’altra spesso indotto anche dalla pressione avversaria. In mezzo alla battaglia, prima della mezz’ora, spunta il colpo di testa di Paghera, che svetta bene nel cuore dell’area bianconera, ma non inquadra lo specchio. La risposta della Juve arriva al 32′ e fa tremare gli avversari. Frabotta interrompe l’azione della Ternana e affida il contropiede a Brunori, intelligentissimo nell’aspettare e poi servire Fagioli: cross in mezzo per Del Sole che, di testa, colpisce la traversa con Iannarilli immobile.
Il conto delle occasioni si arricchisce al 36′ con un cross forte e velenoso di Frabotta respinto dal portiere avversario dopo un’inarrestabile azione solitaria di Rafia, cresciuto vistosamente di tono con il passare dei minuti, poi al 40′ è la Ternana a spaventare, con una conclusione di prima intenzione con il sinistro a giro di Partipilo che accarezza l’incrocio dei pali. Negli spogliatoi, però, si rientra con la Juve in vantaggio. Splendido lavoro di Marchi spalle alla porta, palla a rimorchio per Brunori e conclusione murata che termina in zona Rafia. Il tunisino non si fa pregare e spara, nella porta rimasta quasi sguarnita, il pallone del raddoppio, premio per un finale di frazione interpretato benissimo dai ragazzi di Mister Pecchia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NOCCHI SALVA
Dagli spogliatoi la Juve esce con un cambio: c’è Wesley al posto di Del Sole. Proprio il brasiliano, dopo una manciata di minuti, ha l’occasione per il tris. Ancora grande lavoro di Marchi e Brunori, che armano il destro del compagno, che, però, non inquadra lo specchio. I bianconeri continuano a tenere in mano le redini della partita e si rendono pericolosi ancora con Rafia al 55′. Quattro minuti più tardi, spiacevole sensazione di deja-vu, con Mammarella sul pallone per una punizione dal limite. Altra traiettoria indirizzata all’incrocio, ma Nocchi vola e blinda il 2-1. La difesa si fa trovare pronta anche davanti agli altri tentativi avversari, arrivando su tutti i palloni. Al 75′, però, su una conclusione scagliata all’improvviso da Salzano serve ancora il tuffo di Nocchi, che risponde presente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FINO ALLA FINE
Con il passare dei minuti la pressione della Ternana sale e la Juve ha la saggezza di capire che direzione prenderà la gara. Mister Pecchia pesca energie fresche dalla panchina e i ragazzi in campo capiscono il valore di ogni singolo pallone e danno semplicemente tutto. Con l’ordine, quando possibile, con la grinta quando la qualità non basta. Negli occhi e nelle giocate si legge la crescita del gruppo, anche quando i riflettori erano lontani, e il risultato finale è il premio del lavoro. È un trofeo storico. Tinto di bianconero:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

OPPOSITIONWATCH: IL GENOA
28 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
OPPOSITIONWATCH: IL GENOA
Il Genoa arriva alla partita di martedì sera contro la Juventus reduce dal pareggio per 2-2 ottenuto sabato a Brescia. Una gara che ha visto la squadra ligure andare sotto di due gol nel primo tempo, ma due rigori perfettamente realizzati (il primo da Iago Falque, il secondo da Pinamonti) hanno permesso alla squadra allenata da Davide Nicola di tornare a casa con un punto. Un punticino che ha porta il Grifone a quota 26 in classifica, rimanendo in piena lotta per evitare la retrocessione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL RENDIMENTO IN CASA
Tra le mura amiche il Genoa fino a questo momento ha ottenuto 4 vittorie, un pareggio e 8 sconfitte, l’ultima lo scorso 23 giugno, quando perse 4-1 contro il Parma. A Marassi non vince dal 9 febbraio, quando piegò 1-0 il Cagliari grazie alla rete firmata da Goran Pandev. Le altre vittorie sono arrivate contro Fiorentina (2-1), Brescia (3-1) e Sassuolo (2-1).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
12 MARCATORI IN CAMPIONATO
In questo campionato, il Genoa non ha avuto un vero e proprio bomber, ma è una sorta di cooperativa del gol. Sono infatti 12 i giocatori che sono andati a segno in Serie A, con Pandev e Criscito in testa con 7 reti. Alle loro spalle ecco Kouamè (5), Pinamonti e Sanabria (3), Cassata e Iago Falque (2) e Schone, Zapata, Agudelo, Soumaoro e Sturaro con 1. Proprio quest’ultimo è il grande ex della sfida: il centrocampista originario di Sanremo ha giocato con la maglia della Juventus da gennaio 2015 a giugno 2018, collezionando 90 partite ufficiali e 3 reti. Ma, soprattutto, ha conquistato in bianconero ben 9 trofei. Oltre a lui, gli altri ex della sfida sono Perin, Masiello, Criscito, Cassata, Iago Falque e Favilli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STORIA | GENOA-JUVE: PARA UN RIGORE, VINCI I MONDIALI
29 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STORIA | GENOA-JUVE: PARA UN RIGORE, VINCI I MONDIALI
C’è un filo bianconero ed azzurro a unificare tre portieri che hanno fatto la storia della Juventus e della Nazionale italiana: Giampiero Combi, Dino Zoff e Gianluigi Buffon, tre campioni del mondo, sono riusciti a neutralizzare un calcio di rigore a casa del Grifone.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIAMPIERO COMBI
1923-24: Juve impegnata a Genova, al Campo di via del Piano. Nella ripresa, sul risultato di 1-1, i rossoblu hanno l’occasione per portarsi in vantaggio. Sul dischetto ci va il terzino destro Delfo Bellini, destinato a esordire in Nazionale otto mesi dopo: gli ha lasciato l’incarico il capitano genoano, Renzo De Vecchi. La conclusione è potente ma non angolata, il portiere bianconero si dimostra pronto alla risposta e devia il pallone in calcio d’angolo. Il punteggio non cambia più. Il Genoa riuscirà a vincere il suo nono e ultimo titolo, succedendo proprio alla Juventus. Dieci anni dopo, Giampiero Combi difenderà la porta dell’Italia vincitrice del Mondiale organizzato in casa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DINO ZOFF
10 marzo 1974. La Juve sta conducendo per 1-0 sul campo di Marassi grazie a una rete siglata da Antonello Cuccureddu. A 5 minuti dal fischio finale, l’arbitro Pasquale Gialluisi decreta un calcio di rigore a favore dei liguri. Sul dischetto si presenta Mario Corso, scomparso di recente: sinistro raffinato, famoso per i calci di punizione detti “a foglia morta” per come il pallone scende dopo avere superato la barriera. Di fronte a lui, Dino Zoff. Il numero 1 bianconero intuisce la conclusione sulla sua sinistra e arriva persino a bloccare la sfera. Per Zoff è il primo penalty parato con la Juventus: «Quello dei rigori era un po’ il mio complesso», ammette a fine gara colui che diventerà il capitano della Nazionale Mundial ’82.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIANLUIGI BUFFON
2006-07. Se i suoi predecessori hanno vinto il Mondiale dopo aver parato un rigore a Genova, Buffon si presenta invece pochi mesi dopo il trionfo di Berlino. L’impresa è ancora molto viva nel cuore della gente, tutto lo stadio lo accoglie con un caloroso applauso. La partita termina 1-1, gol di Pavel Nedved e Ivan Juric. Sullo 0-0, Gigi si trova contro Adailton dal dischetto. Il brasiliano calcia di sinistro e chiude il tiro: Buffon risponde parando in due tempi. Ma il portiere juventino non sarebbe Superman se non si ripetesse. Succede nel 2014, in una sfida decisa da Andrea Pirlo su punizione. Stessa porta sotto la gradinata Sud ed esecuzione molto simile, stavolta ad opera di Emanuele Calaiò: la risposta del Gigi è assolutamente perfetta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UFFICIALE – SIMONE MURATORE CEDUTO ALL’ATALANTA
29 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UFFICIALE – SIMONE MURATORE CEDUTO ALL’ATALANTA
Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Atalanta B.C. S.p.A. per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Muratore a fronte di un corrispettivo di € 7 milioni, pagabili in quattro esercizi.
Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 6,8 milioni, al netto degli oneri accessori.

SCARICA IL COMUNICATO UFFICIALEJUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

RIPARTE “UN CALCIO AL RAZZISMO” INSIEME A TEDXTORINO
29 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RIPARTE “UN CALCIO AL RAZZISMO” INSIEME A TEDXTORINO
La prima edizione del progetto scolastico Un Calcio al Razzismo ha visto partecipare oltre settecento classi in tutto il Piemonte. Grazie a questo progetto più di quindicimila ragazze e ragazzi hanno potuto discutere attivamente su termini quali razza, discriminazione, pregiudizio e stereotipo.
L’entusiasmo degli studenti e i feedback raccolti sono andati ben oltre le criticità dell’attuale periodo storico e ci hanno così portato a rafforzare e ad ampliare il nostro impegno, rinnovando e innovando le nostre proposte in collaborazione con i nostri partner.
Con questi presupposti, e insieme a TEDxTorino, il percorso di Un Calcio al Razzismo riprende in questo suo decimo anno di vita con grandi novità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il primo passo di questo percorso saranno dieci TED Circles, un format di videocall a cui potranno partecipare un massimo di dieci persone per volta; la finalità è condividere pensieri per crearne di nuovi attraverso momenti di ascolto e confronto in stile TED.
Dieci parole chiave, dieci incontri a cui prenderanno parte dieci giovani partecipanti per volta e che per un’ora e mezza si lasceranno coinvolgere da moderatori del team di TEDxTorino e parteciperanno a un dibattito su un tema da sempre attuale. Una nuova formula per stimolare il confronto attivo attorno a quei concetti chiave che sembrano essere oggi quelli relativi alla discriminazione.
La partecipazione ai Circles sarà aperta a tutti i ragazzi e ragazze che desiderino prendervi parte per condividere la propria opinione e per ascoltare il pensiero degli altri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questo nuovo percorso, ricco di appuntamenti durante i prossimi mesi, sarà funzionale alla realizzazione del TEDxTorinoSalon dedicato alla lotta contro le discriminazioni. L’evento, che si terrà nella primavera/estate 2021 presso l’Allianz Stadium, sarà costruito insieme a tutte le persone che vorranno portare il loro contributo in questi mesi.
La collaborazione tra Juventus e TEDxTorino conferma infatti la forte volontà del club di guardare avanti, utilizzando il calcio e i propri valori per ispirare azioni e comportamenti delle future generazioni anche al di fuori del campo di gioco.
I TED Circles di Un Calcio al Razzismo sono quindi aperti a chi voglia contribuire attivamente a questa rivoluzione culturale, apportando la propria esperienza e il proprio pensiero con una modalità aperta e costruttiva. PRENOTATI SUBITO QUI! Il progetto un “Calcio al Razzismo”_ nasce nella stagione 2009/2010 come bando rivolto a tutte quelle realtà del territorio piemontese e nazionali interessate a sviluppare e attivare un progetto di impiego che prevedesse azioni concrete contro il razzismo e volte a favorire l’inclusione e l’integrazione sociale._
Tali contributi e riscontri raccolti in questi anni di attività hanno fatto emergere l’esigenza di rivolgerci direttamente a quella generazione che dovrà vivere il futuro con un ruolo da protagonista e conduttore: i giovani. “Un Calcio al Razzismo” è oggi un programma educativo che parla alle nuove generazioni per formarle e metterle alla guida del cambiamento.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIORGIO E GIGI, UNA VITA IN BIANCONERO
29 giugno 2020
Un altro anno insieme per due Leggende della Juventus!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIGI E CHIELLO, 2021!
29 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIGI E CHIELLO, 2021!
Ci sono giocatori che non hanno bisogno di presentazioni.
Campioni la cui storia parla da sola, e il cui legame con la maglia che indossano è indissolubile.
Esempi in campo e in spogliatoio, leader, trascinatori, portatori del DNA bianconero, che vestono come una seconda pelle.
Gianluigi Buffon.
Giorgio Chiellini.
Capitani, bandiere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Bianconeri da sempre. Per sempre. E a confermarlo, casomai ce ne sia bisogno, c’è l’ufficialità, da oggi, del loro rinnovo contrattuale, per un altro anno: 2021.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNA LEGGENDA CHIAMATA BUFFON
«…Probabilmente ognuno di noi sperava, e in fondo sapeva, che quel filo che ci ha unito per così tanti anni non era destinato a spezzarsi. Così sarà».
Così scrivevamo proprio noi, poco meno di un anno fa, quando annunciavamo il ritorno alla Juventus di Gianluigi Buffon dopo un anno in Francia. Quel filo, dunque, non solo non si spezza, ma se possibile si rafforza. Il 2021 è un numero che fa effetto, perché a questa scadenza saranno trascorsi 20 anni tondi dal suo arrivo in bianconero.
Anche nella stagione in corso, finora, la presenza di Super Gigi è stata fondamentale, in campo e fuori; restando nei limiti del terreno di gioco, parliamo di 13 presenze, fra campionato, Champions League e Coppa Italia. Con prestazioni sempre di altissimo livello.
E poi, altri record lui: Gigi, per anni capitano bianconero – la sua fascia ora la indossa proprio Chiello – è diventato il giocatore con più presenze nella storia della Juventus in Serie A (479) e ha eguagliato Paolo Maldini come primatista di presenze nella storia della Serie A (quota 647). E l’Europa: con la presenza contro il Bayer Leverkusen, Gianluigi Buffon (41 anni e 317 giorni) è diventato il secondo giocatore per età nella storia della Champions League dopo Marco Ballotta (43 anni e 252 giorni).
Buffon è infatti la dimostrazione che l’età può essere solo un fatto anagrafico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CHIELLO, SEDICI ANNI DI AMORE BIANCONERO
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CAPITAN CHIELLINI, IL MURO INVALICABILE
Arrivato alla corte della Signora nell’estate del 2004 dal Livorno, Chiellini torna alla Juventus l’anno successivo e conquista subito i cuori dei tifosi bianconeri, i quali riconoscono un senso di appartenenza e di attaccamento alla maglia davvero forte, nonché la professionalità, passione e caratteristiche degne di un vero leader.
Con la casacca della Juventus fino ad ora ha disputato 509 presenze in tutte le competizioni, vincendo otto Scudetti, quattro Coppe Italia, quattro Supercoppe Italiane e contribuendo in prima persona a inaugurare uno dei cicli più vincenti del club.
In 16 anni di Juve ha scritto pagine di storia indelebili, come l’#Hi5tory, i due Scudetti vinti da #Le6end e #My7h, fino a diventare – insieme ad Andrea Barzagli – l’unico giocatore nella storia della Serie A a vincere otto campionati di fila.
Chiellini incarna lo spirito combattivo e vincente, la fame e la determinazione: termini che per la Juventus sono dei veri e propri mantra.
Un vero Capitano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SARRI: «A GENOVA CI ASPETTA UNA PARTITA DIFFICILE»
29 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SARRI: «A GENOVA CI ASPETTA UNA PARTITA DIFFICILE»
Domani sera la Juventus va in scena a Marassi, ospite del Genoa, nel match valevole per la 29° giornata di Serie A. Una partita importante, presentata oggi da Mister Sarri all’Allianz Stadium. «Giocare in casa del Genoa è difficile per tutti, nelle gare interne negli ultimi anni ha sempre fatto bene. La partita è complicata, come lo sono sempre le gare contro le squadre che stanno lottando per non retrocedere. Dobbiamo essere consapevoli di questa difficoltà, i ragazzi lo sanno».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PREPARAZIONE DELLE PARTITE
«Adesso siamo ancora nella fase dove si deve trovare la migliore condizione fisica, ed è così per tutte le squadre. Con il passare delle giornate si prospetterà poi il problema inverso con l’accumularsi delle partite. Noi stiamo cambiando la gestione dei post partita, non abbiamo la possibilità di fare allenamenti impegnativi, è tutto un lavoro di scarico e di preparazione alla gara successiva. Le 5 sostituzioni? E’ una cosa da maneggiare con cura, ma è anche un’esperienza nuova e stimolante».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA CONDIZIONE DEI GIOCATORI BIANCONERI
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«In questo momento numericamente non ci possiamo permettere di alternare più di 2-3 giocatori, nell’ultima partita tra i convocati avevamo 3 ragazzi dell’Under 23 e 3 portieri. Non abbiamo molte variabili, spero nei prossimi 7-8 giorni di recuperare qualche giocatore. Higuain sta meglio, ho solo un’incertezza sul suo minutaggio. Bentancur l’ho visto crescere abbastanza velocemente, è ancora più forte di quello che mi aspettavo. Ha acquisito personalità e convinzione, comincia ad avere più esperienza ed ha ancora dei margini di miglioramento. Ramsey sta meglio, l’ho visto più frizzante nella gara contro il Lecce rjspetto a Bologna. Buffon? Non ho ancora deciso se giocherà domani, ma il giorno del record arriverà tranquillamente, penso in questa stagione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL FATTORE CAMPO
«Un po’ continua ad esserci. È vero che non c’è il pubblico, ma chi gioca in casa può fare affidamento sulle delle piccole certezze, sono abitudini che danno sicurezze ai giocatori».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UFFICIALE | ARTHUR E PJANIC, GLI ACCORDI CON IL BARCELLONA
29 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UFFICIALE | ARTHUR E PJANIC, GLI ACCORDI CON IL BARCELLONA
Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato con la società FC Barcelona i seguenti accordi:
Acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Arthur Henrique Ramos De Oliveira Melo a fronte di un corrispettivo di € 72 milioni pagabili in quattro esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi di massimi € 10 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale valevole fino al 30 giugno 2025.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Miralem Pjanic a fronte di un corrispettivo di € 60 milioni, pagabili in quattro esercizi, che potrà incrementarsi di ulteriori € 5 milioni al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 41,8 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori.

SCARICA IL COMUNICATO UFFICIALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

A UN GIORNO DA MARASSI
29 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A UN GIORNO DA MARASSI
Dopo la domenica di riposo, oggi la squadra si è ritrovata al JTC per l’allenamento della vigilia in vista della gara contro il Genoa, in programma allo stadio Luigi Ferraris domani sera alle 21.45. Il gruppo bianconero ha svolto un lavoro di preparazione alla partita, match valido per la 29° giornata della Serie A.
Domani, in mattinata, la Juve partirà alla volta del capoluogo ligure. JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE TUTTO SULLA REGIONE PIEMONTE: AVVENIMENTI, CURIOSITà, NOTIZIE E TANTO ALTRO: LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 28 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:03 DI VENERDì 26 GIUGNO 2020

ALLE 14:22 DI DOMENICA 28 GIGNO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Escursionista francese trovato morto in torrente
Vittima un 67enne di Nizza, in valle Gesso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
26 giugno 2020
15:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È stato individuato e recuperato ieri sera il corpo senza vita di un escursionista di 67 anni di Nizza (in Francia), in un torrente a valle del Lagarot di Lourousa (2000 metri di quota) in valle Gesso, provincia di Cuneo, non lontano dal rifugio Morelli. La salma, semisommersa dall’acqua, è stata raggiunta calandosi con le corde, imbarellata e recuperata con un paranco, poi stata poi trasportata fino a un pianoro vicino, intorno all’una di notte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vercelli, partita la lotta alle zanzare in città e nelle risaie
Disinfestazioni e trappole per contenere proliferazione insetti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
26 giugno 2020
15:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono iniziati la scorsa notte a Vercelli gli interventi di lotta alle zanzare, una presenza costante nella città del riso e delle risaie. Dopo le attività di monitoraggio per individuare le aree con maggiore infestazione, sono partite le attività adulticida sulle prime zone verdi, che proseguiranno in tutta la città. Da stamattina si sta intervenendo anche sulle grondaie per eliminare le larve.
ll progetto di lotta alle zanzare è coordinato da Ipla (Istituto per le Piante e l’Ambiente), società partecipata della Regione, a cui il Comune di Vercelli aderisce. “L’obiettivo principale – dicono dall’amministrazione – è il contenimento delle specie di interesse sanitario presenti nelle nostre aree, possibili vettori di organismi patogeni”. Sono già stati effettuati due turni di monitoraggio delle zanzare adulte tramite cattura con trappole attrattive; parallelamente è iniziato il monitoraggio della presenza della zanzara tigre attraverso il posizionamento di ovitrappole. L’attività dei tecnici prevede lo studio e l’ispezione del territorio alla ricerca di focolai di sviluppo larvale. Una volta individuati vengono rimossi, se possibile, oppure trattati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bruno Caccia, staffetta di Libera in ricordo del magistrato
In occasione del 37° anniversario del delitto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È un ricordo commosso e speciale quello che si tiene oggi in onore di Bruno Caccia, il magistrato ucciso dalla criminalità organizzata il 26 giugno 1983 in via Sommacampagna a Torino. Quest’anno Libera ha organizzato con i familiari una staffetta che durerà tutto il giorno per portare fiori davanti alla lapide e ricordare l’ex procuratore di Torino. “Per me è sempre una fatica, ma una fatica importante che si fa volentieri, quella di venire a questa lapide. Io non pesto mai questo marciapiede, perché purtroppo ricordo troppo bene ciò che è successo” spiega una delle figlie di Caccia, Cristina,. “Mia figlia ha l’età che avevo io quando è accaduto e questo mi fa impressione”, prosegue.
Con lei anche la sorella Paola: “Vi ringrazio perché bisogna davvero rinnovare coraggio e buona volontà. Io passo di qui perché mi serve, queste parole sulla lapide mi danno forza. Noi familiari dobbiamo sempre sforzarci per onorare questo sacrificio, grazie a tutti per darci questo coraggio”.
Bruno Caccia è stato ricordato dall’ex magistrato Giancarlo Caselli” “Era considerato un duro e lo era, nel senso nobile della parola, perché significava che non faceva sconti a nessuno e ubbidiva solo alla legge. L’osservanza della legge per lui era una fede e un dogma. Presente alla commemorazione anche il presidente di Libera Luigi Ciotti: “Non c’è legalità senza responsabilità, quanti si nascondono dietro la parola legalità e la usano come un lasciapassare…”,).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Municipio Alba illuminato a 4 mesi dalla tappa del Giro d’Itala
Installazione fino al 28 giugno, tappa per Sestriere 24 ottobre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A quattro mesi dalla tappa Alba-Sestriere del Giro d’Italia di ciclismo, prevista il 24 ottobre 2020, una proiezione luminosa sulla facciata del Palazzo comunale di Alba lancia le iniziative collaterali in omaggio alla frazione della corsa rosa che era prevista il 30 maggio scorso ed è stata rinviato in autunno per l’emergenza Covid-19.
La proiezione sarà visibile fino a domenica 28 giugno. “In collaborazione con il Comitato di tappa, il suo presidente Giulio Abbate ed il consigliere delegato allo Sport Daniele Sobrero – spiega l’assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi Emanuele Bolla:- abbiamo voluto riaccendere l’entusiasmo per il Giro d’Italia ad Alba. Tra quattro mesi da piazza del Duomo partirà la tappa verso Sestriere e noi saremo in prima fila per celebrare l’entusiasmo di uno sport che saprà richiamare in città tanti tifosi e porterà le immagini delle nostre vie in tutto il mondo!”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Torino; Zaza acciaccato, Longo cambia tridente
In vista della sfida contro il Cagliari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dovrebbe comunque partire per Cagliari, ma Simone Zaza non figurerà tra gli undici di partenza granata contro i sardi, domani alle 19.30: l’attaccante, infatti, ha un fastidio muscolare per il quale si impone prudenza. Già contro l’Udinese aveva sentito qualche dolore, tanto da essere uscito a un quarto d’ora dalla fine, e anche in questi giorni di lavoro al Filadelfia ha preferito non forzare.
Di conseguenza, Moreno Longo non lo rischierà, ma pensa comunque al tridente: insieme a Edera e Belotti sta studiando di avanzare Berenguer sulla linea degli attaccanti, mentre sulla fascia sinistra a centrocampo il favorito è Aina. CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Nova Coop, in crescita ricavi a oltre 1 mld e utile netto
Il bilancio 2019 approvato da oltre 30.000 soci
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Via libera al bilancio di Nova Coop, a cooperativa dei consumatori con 64 punti vendita in Piemonte e alta Lombardia, che ha chiuso il 2019 con una crescita dei ricavi a 1,063 miliardi di euro e dell’utile a 13,7 milioni di euro, trainato da risultati commerciali oltre le attese della rete super, iper e carburanti. Fatturato consolidato a 1,54 miliardi di euro. Hanno partecipato alla discussione e alla votazione del bilancio oltre 30 mila soci. In previsione di un esercizio 2020 fortemente influenzato dall’emergenza Covid-19, Nova Coop ha deliberato di portare a 45 milioni di euro la dotazione del fondo rischi aziendale Le vendite lorde sono state generate per oltre 989 milioni di euro dalla rete di supermercati e ipermercati, per 81 milioni dalle stazioni a marchio Enercoop di Pinerolo, Biella, Cuneo e Vercelli e per 2 milioni dai canali di vendita Drive ed e-commerce. Fiorfood, il concept store di Torino in Galleria San Federico, ha chiuso il quarto anno di attività con un fatturato stabile di 5,4 milioni. E’ stato aperto il nuovo superstore a Giaveno (Torino), è stata avviata l’esperienza pilota di consegna della spesa a domicilio a Torino e comuni limitrofi ed è stata inaugurata una seconda stazione di ritiro del servizio Drive nel capoluogo piemontese.
“L’ottimo risultato del 2019 è frutto di un’impostazione rigorosa, improntata a un’attenta gestione commerciale e finanziaria e a una condotta prudente, nell’ottica di costruire una Cooperativa solida e capace di affrontare con sicurezza anche eventi fortuiti, come l’emergenza sanitaria. La positività dei risultati economici si deve anche all’impegno costante di tutti i lavoratori”, sottolinea il presidente Ernesto Dalle Rive.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cambia comando Raggruppamento S. Sicure
Circa 50mila persone controllate in 7 mesi di pattuglie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
26 giugno 2020
15:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cambio al vertice dell’operazione ‘Strade Sicure’ in Piemonte e in Liguria. Il colonnello Christian Ingala, comandante del Reggimento Artiglieria a cavallo cede il comando al colonnello Alberto Autunno, comandante del 32° Reggimento Genio Guastatori.
“Nel corso dei 7 mesi di attività, i circa 450 uomini e donne del Raggruppamento ‘Piemonte-Liguria’ sono stati schierati nelle città di Vercelli, Saluggia, Torino, Caselle, Genova, Ventimiglia, Saluzzo e nella provincia di Novara – si legge in una nota – di supporto alle forze dell’ordine per il mantenimento dell’ordine pubblico, la sicurezza del territorio e la gestione dell’emergenza sanitaria nazionale causata dal COVID-19”.
I numeri di 205 giorni di attività vedono “400.000 km percorsi dalle pattuglie, oltre 8.500, identificate 50.000 persone, controllati 14.200 veicoli, 117 persone denunciate, 29 tratte in arresto e 12 poste in stato di fermo – spiegano i militari – assicurando il presidio di numerosi siti e obiettivi sensibili, tra cui stazioni ferroviarie, luoghi di culto, tribunali e palazzi di giustizia e del Centro di Permanenza per il Rimpatrio (CPR) di Torino, nonché dei valichi di frontiera al confine con la Francia, del porto di Genova, dell’aeroporto di Caselle (Torino). E con l’emergenza sanitaria anche tramite check point in provincia di Novara e nella città di Saluzzo e lo schieramento di una Task Force nell’area di Bergamo.
I soldati dell’Esercito hanno condotto anche attività di supporto alla popolazione, assistendo il Banco Alimentare di Milano e la Croce Rossa Italiana di Vercelli”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Comitato vittime Rsa a Palazzo Lascaris
Presidente Allasia, pensiamo ad azione modernizzatrice
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una delegazione del Comitato Vittime Rsa e della Fondazione Promozione Sociale è stata ricevuta questa mattina a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale del Piemonte, dal presidente Stefano Allasia, e l’assessore alla Semplificazione Maurizio Marrone. Fra le richieste, “che venga ripristinato il diritto alle cure per gli anziani non autosufficienti e per i malati di Alzheimer o con altre forme di demenza, e che venga garantita la continuità terapeutica dopo il ricovero in ospedale”.
“Pensiamo – hanno detto gli esponenti della delegazione – che le Rsa siano a pieno titolo parte del servizio sanitario regionale e che debbano trasformarsi in strutture sanitarie, prevedendo una direzione sanitaria ad hoc. E’ inoltre urgente rimuovere tutti i provvedimenti che hanno scaricato la responsabilità dalla sanità su servizi socio-assistenziali e famiglie”.
“La pandemia – ha rimarcato Allasia – è un dramma che ha colpito tutti senza distinzioni e che ha messo in evidenza alcune lacune di un sistema sanitario che si è dimostrato in certi casi vecchio e poco tempestivo. Sarà compito del Consiglio regionale, attraverso un’azione legislativa forte, modernizzare un apparato che deve essere più efficace. Sarà mia premura sottoporre queste istanze al presidente Alberto Cirio e all’assessore alla Sanità Luigi Icardi”.
Marrone ha ricordato che le Regioni stanno giocando una partita complicata per avere dal Governo copertura delle spese sanitarie e non lasciare scoperta la parte di società più colpita dal Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Longo e tre giocatori prolungano di 2 mesi
Ansaldi, De Silvestri e Ujkani in granata fino al 31 agosto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prolungamento di contratto per l’allenatore del Torino, Moreno Longo, e per tre giocatori: Ansaldi, De Silvestri e Ujkani. In scadenza il 30 giugno, hanno firmato fino al 31 agosto. Lo ha annunciato la società granata, con una nota ufficiale sul sito.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Solfiti nelle salsicce, indagini in macellerie di Bra
Nas indagano sull’ipotesi reato di sostanze non genuine
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
26 giugno 2020
15:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono almeno tre al momento le macellerie finite nell’inchiesta della procura di Asti sulla presunta presenza di solfiti nelle salsicce di Bra, un noto prodotto gastronomico tipo del Cuneese. Lo confermano fonti giudiziarie. Il Nas sta portando avanti alcune verifiche per far luce sull’utilizzo di queste sostanze che permetterebbero alle carni di mantenere un colore sano, nonostante vecchie. L’ipotesi di reato è il 516 del codice penale, vendita e commercio di sostanze alimentari non genuine come genuine. Le macellerie coinvolte non sono state ancora chiuse.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rimediare, 27 esperti cercano ‘cure’ per futuro sostenibile
Libro a cura di Francesco De Biase, edito da Franco Angeli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
RIMEDIARE. RI-MEDIARE, A CURA DI FRANCESCO DE BIASE (FRANCO ANGELI, PP 363, 35 EURO) Solo un approccio multidisciplinare può permettere di fronteggiare le distorsioni del modello di sviluppo occidentale e aiutare a individuare rimedi e cure. Nessun cambiamento può essere affrontato in un unico ambito. E’ il filo conduttore di “Rimediare. Ri-mediare” il volume, fresco di stampa, a cura di Francesco De Biase, edito da Franco Angeli, che viene presentato per la prima volta martedì 30 giugno in streaming alle 17,30 in collegamento dal Polo del 900 di Torino: la diretta web può essere seguita sulla pagina Facebook e YouTube delPolo del 900. Trecento sessanta pagine scritte da 27 autori nell’arco di 3 anni, a cura di Francesco De Biase, dirigente dell’Area Attività Culturali della Città di Torino.
“Non potremmo, ad esempio, migliorare il cibo senza intervenire nell’ambiente, nell’economia, nella produzione agricola, nella distribuzione, nei ricavi dei contadini.Tutto è intrecciato e occorre affrontare e gestire i singoli fattori esaminandoli nell’interdipendenza con un sistema di elementi ampio e complesso: l’ambiente è economia, mobilità, rispetto e molto altro. Occorre inoltre favorire e sostenere la partecipazione, la condivisione, il senso di responsabilità e appartenenza in sintesi la comunità”, spiega De Biase.
Gli autori sono esperti in vari settori: economia, medicina, psicologia, filosofia, ma anche di cibo, cultura, tecnologia. I loro contributi sono molto diversi tra loro per lunghezza, forma e stile e per i punti di vista, ma sono ricondotti a sezioni tematiche: saperi, tecnologia, culture, persone, comunità e, quindi, possono essere letti nella loro autonomia, come risposta più efficace alla complessità delle questioni sollevate, oppure come un sistema complesso di analisi interdisciplinare. Un sistema dove collettività diventa una parola chiave, in un’ottica di condivisione, come scelta strategica per affrontare il futuro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Primo gol Coppa Italia di C con dedica speciale
Viene estesa idealmente a tutti colore che salvano vite umane
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
26 giugno 2020
15:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il primo gol del primo trofeo messo in palio domani dalla Lega Pro dopo l’emergenza Covid-19 ha una dedica speciale. È in programma la finale di Coppa Italia allo ‘Dino Manuzzi’ di Cesena, che vede impegnate Ternana e Juventus Under 23. Fischio d’inizio alle 20,45 e diretta su Raisport.
Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, nel giorno della festa della mamma, scrisse alla dottoressa Francesca Mangiatordi dell’ospedale Maggiore di Cremona: “Un giorno torneremo ad abbracciarci. Bello sarebbe dedicarti il primo gol di un trofeo. Sarà quello della rinascita”.
La dedica viene estesa idealmente a tutti coloro che sono impegnati ogni giorno a salvare vite umane.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: conclusa prima fase allargamento cantiere Chiomonte
Nel’estate non sono previste altre attività
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
15:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è conclusa la prima fase dell’allargamento del cantiere della Torino-Lione a Chiomonte, in Valle di Susa (Torino). Lo annuncia Telt, il promotore pubblico incaricato dai governi di Francia e Italia di realizzare e gestire la nuova ferrovia, Telt precisa che “non ci saranno ulteriori impegni nel periodo estivo” relativi al cantiere, la cui area è stata ampliata di un ettaro in visso dello scavo della maxi-galleria lunga 57,5 km, a doppio canna.
Le attività della prima fase di allargamento, iniziate nella notte del 22 giugno, “si sono svolte nei tempi e nei modi previsti, – spiega Telt – con il coinvolgimento di lavoratori e imprese locali, secondo gli indirizzi da tempo concordati con la Regione Piemonte a favore dell’economia del territorio. L’area di cantiere è stata estesa di circa un ettaro, con la posa delle recinzioni e il varo di un ponte lungo 20 metri che collega le due sponde del torrente Clarea per la movimentazione dei mezzi di lavoro”.
La variante dei cantieri approvata nel 2018 prevede che il principale cantiere della tratta italo-francese della nuova ferrovia sia a Chiomonte e non più a Susa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, Top per valorizzare i 1527 oratori esistenti
Siglato protocollo di intesa tra Regione e Diocesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
16:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Regione Piemonte e la Diocesi di Torino hanno siglato un accordo per la valorizzazione dei 1.527 oratori piemontesi ritenendoli, hanno spiegato oggi l’arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia e il presidente della Regione, Alberto Cirio “luogo importantissimo per la socializzazione dei ragazzi, in sicurezza e sulla base dei valori cristiani e di solidarietà e uguaglianza in cui tutti noi crediamo”. Per regolare la vita degli oratori nasce così il Top, un Tavolo Oratori Permanente destinato a riunirsi periodicamente per valutare i vari percorsi da intraprendere.
“Il covid ci ha aiutato a lavorare insieme – ha detto Cirio presentando il protocollo che a giorni verrà approvato dalla giunta – ora siamo qui per disciplinare un’istituzione importante come gli oratori, già regolamentati da una legge del 2002, che però ora intendiamo rivedere per dare a queste realtà più centralità e anche solidità economica”.
L’arcivescovo Nosiglia ha definito l’accordo “storico”.
“La legge che ha governato fino ad oggi gli oratori non bastava più – ha detto Nosiglia – con questo protocollo viene riconosciuta in maniera definitiva la loro funzione educativa.
In alcuni nostri oratori, come in quello di Porta Palazzo che inaugureremo a giorni, ci sono fino al 60% di musulmani, ecco perché sono un posto fondamentale per l’integrazione. Noi siamo aperti a tutti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Polizia, ad Asti scultura ricorda ij Caduti
Opera ideata dopo uccisione due poliziotti in questura Trieste
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
26 giugno 2020
16:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ricorda anche l’uccisione dei due poliziotti di Trieste, avvenuta a ottobre scorso, la scultura d’arte contemporanea, in memoria di tutti i caduti della Polizia di Stato, inaugurata oggi ad Asti davanti alla questura. “Questo monumento – ha detto il questore Alessandra Faranda Cordella – si colloca all’esterno della nostra struttura, per essere ulteriore momento di condivisione con la cittadinanza, che passando davanti alla questura ricorderà insieme a noi”.
L’opera, realizzata dal sovrintendente capo Giorgio Bisanti, “è nata dall’onda emotiva che la morte dei due colleghi ha prodotto in lui, oltre che in noi” ha aggiunto il questore. In quest’opera, realizzata in marmo, “coglieremo l’immagine dell’eterno ideale fendente che tronca la vita, raffigurata nel virgulto centrale, dell’operatore di polizia, che in un generoso slancio nell’adempimento del dovere, compie l’estremo sacrificio” ha spiegato il questore.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, raggiunto accordo su Omnibus in consiglio regionale
Cirio, è vittoria della democrazia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
16:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il muro contro muro che da giorni paralizzava il Consiglio regionale del Piemonte è finito. Sul provvedimento Omnibus è stato raggiunto un accordo che prevede lo stralcio del tema del gioco d’azzardo, che sarà affrontato in altra sede, e il ritiro di alcuni emendamenti sulla caccia, con lo stralcio di otto specie cacciabili fra quelle che erano state aggiunte. L’annuncio questo pomeriggio nell’Aula virtuale, dove dopo il presidente Stefano Allasia e l’assessore Maurizio Marrone ha preso la parola il governatore Alberto Cirio.
“Sono stati giorni complessi – ha detto Cirio dopo avere illustrato l’intesa – ma il risultato raggiunto è una vittoria complessiva della democrazia”.
“Credo che a noi che governiamo – ha aggiunto – spetti fare le scelte, ma vanno fatte nel rispetto delle posizioni di tutti.
La politica bisticciata non è ciò che serve, mentre la politica del confronto credo sia un principio fondante della democrazia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pinacoteca Levis Chiomonte apre il 3 luglio
Nuovo sistema digitale affianca storico museo della Val Susa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
17:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Storico museo della Val di Susa, la Pinacoteca Levis riapre al pubblico, con accesso gratuito, dal 3 luglio al 30 agosto 2020, proponendosi con una nuova veste digitale mirata a far scoprire il prezioso patrimonio pittorico a nuovi pubblici.
Conservata nel palazzo cinquecentesco Paleologo di Chiomonte, la Pinacoteca raccoglie gli affascinanti paesaggi alpini dipinti da Giuseppe Augusto Levis nei primi anni del Novecento: un magnifico nucleo evocativo della memoria della vita dell’Alta Val Susa del secolo scorso.
Per dare nuova visibilità al Museo, il Comune di Chiomonte, con la collaborazione delle associazioni Arteco e L’Eigo y Cuento, lo ha inserito in un circuito montano di interesse culturale, paesaggistico, sportivo e enogastronomico a scala nazionale, tenuto conto del grande sviluppo che sta avendo il turismo nei luoghi meno conosciuti.
Oltre alla visita della collezione, parte del circuito Abbonamento Musei, grazie ai canali social dedicati, verranno proposte iniziative mirate a promuovere l’attività del pittore chiomontino, coinvolgendo attivamente le comunità locali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Setién su Arthur: “Conto ancora su di lui”
Tecnico Barcellona: “Fino all’ultimo mi aspetto dia il massimo”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
26 giugno 2020
17:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Conto ancora su di lui, per me ha la possibilità di giocare. Deve dimostrare che questo rumore attorno a lui non lo condiziona e che può continuare a dare il meglio di sé”. Così l’allenatore del Barcellona, Quique Setién, in conferenza stampa alla vigilia della partita della 32/a giornata della Liga in programma domani contro il Celta Vigo in Galizia (alle 17), ha parlato di Arthur, che viene accostato ripetutamente alla Juventus.
Setién, sempre a proposito del centrocampista brasiliano, ha chiarito che “il club non mi ha informato che il calciatore si trasferirà”. L’allenatore del Barcellona comprende che la situazione in questa stagione, che andrà ben oltre il 30 giugno, “è anormale e qualsiasi giocatore che si trova in una situazione simile deve tenere presente che la stagione non è finita. Io, però, non dubito della professionalità e dell’onestà dei giocatori fino all’ultimo giorno che saranno a mia disposizione.
Io non so se Arthur andrà via, però fino all’ultimo dovrà dare il meglio, anche per lasciare un buon ricordo di sé”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mamme delle vittime della Thyssen: “Ora la revisione del processo”
Familiari a Palazzo Chigi: “Lo devono ai nostri ragazzi”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
09:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incontro tra il premier, Giuseppe Conte, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e gli otto familiari delle sette vittime del rogo della Thyssenkrupp. “Chiediamo che ci sia una revisione del processo e delle pene. Ce lo devono: a noi e, soprattutto, ai nostri ragazzi”, ha detto Rosina Platì, mamma di Giuseppe, una delle vittime.
“Chiederemo a Conte una revisione del processo e che vengano presi dei provvedimenti nei confronti della Germania. Andremo anche lì, per presentarci davanti al magistrato che ha concesso la semilibertà ai colpevoli”, ha spiegato
“Il premier Giuseppe Conte ci ha consigliato di scrivere una lettera che porterà alla Merkel quando la incontrerà nelle prossime settimane”,  riferiscono i familiari delle vittime del rogo della Thyssen.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Zenga sfida il Toro,’senza pubblico si azzera tutto’
Tecnico Cagliari, “gioca Cragno, pochi i talenti come Ragatzu”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
26 giugno 2020
17:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prima partita in casa per il Cagliari post lockdown e per l’allenatore Walter Zenga. Domani alle 19.30 alla Sardegna Arena arriva il Torino e per i rossoblù è una tappa decisiva per capire quale sarà il loro destino da qui alla fine del campionato: solo una vittoria potrebbe riaprire la strada per l’Europa che sembrava sbarrata dopo la sconfitta con il Verona. L’alternativa? Vivacchiare per altre dieci partite e pensare alla prossima stagione. Si gioca in casa. “Ma in queste condizioni – spiega Zenga – è ininfluente: senza pubblico si azzera tutto. L’unico vantaggio è che non siamo costretti a prendere due aerei in una giornata. Il pubblico è importante, paradossalmente, anche per gli ospiti: io ad esempio mi esaltavo negli ambienti ostili”.
L’unica certezza per domani è che in porta gioca Cragno. “Era già deciso – spiega Zenga – lui contro Verona e Torino, Olsen contro la Spal. Ora è così, poi si vedrà. Noi abbiamo la fortuna di avere due portieri di questo livello, ma non solo: sono forti anche Rafael e Ciocci”.
Una battuta anche su Sirigu, lanciato in Serie A proprio da Zenga: “Mi piacerebbe vederlo a Cagliari perché è sardo”. A proposito di isolani, belle parole del tecnico rossoblù su Ragatzu: “Talenti così ne ho visto pochi, ma deve vivere per il calcio. Per l’età che ha, le presenze in A sono poche. L’idea Ragatzu mi stuzzica molto”. Nandez? “Se fosse stato un altro- dice Zenga- a Ferrara sarebbe uscito dopo dieci minuti. E invece lui è rimasto e ha combattuto”. Momento magico di Simeone? “Lo voglio più vicino alla porta, non voglio che si sfianchi: finora è andata molto bene”, conclude Zenga.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fioristi Ascom Torino, “ripartiamo con un fiore”
Installazione floreale in piazza Carignano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
18:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Omaggio dei fioristi torinesi alla Città con l’installazione floreale in piazza Carignano “Ripartiamo con un fiore”, segnale di ottimismo e di buon augurio per la Ripartenza di Torino e delle sue imprese.
L’iniziativa è dell’associazione Fioristi – Ascom Confcommercio Torino e provincia, con il patrocinio del Comune di Torino, capofila della manifestazione nazionale lanciata da Federfiori-Confcommercio con il presidente Rosario Alfino e Affi (Associazione Floricoltori e Fioristi Italiani) con il presidente Cristiano Genovali.
Nei capoluoghi delle regioni italiane, sabato 27 giugno i migliori fioristi professionisti realizzeranno delle installazioni temporanee con fiori di produzione italiana. A Torino grazie alla collaborazione di Ascom, Mercato Ingrosso Fiori di Torino e Affi la manifestazione durerà un intero weekend, lanciando di fatto i primi Flash Flowers Days, flash mob artistico floreale.
“Del connubio fiori-professionalità – sottolinea Maria Luisa Coppa presidente di Ascom Confcommercio Torino e provincia – potrà godere la nostra Torino. La floricoltura italiana può esprimersi grazie all’arte dei fioristi, i nostri imprenditori e professionisti sono sempre pronti a fare la loro parte per amore di questa città”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cuneo, mostra fotografica sull’epoca d’oro delle corsi d’auto
Inaugurata ‘Quei temerari delle strade bianche’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
26 giugno 2020
19:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Inaugurata nel complesso monumentale dell’ex San Francesco nel centro storico di Cuneo la mostra “Quei temerari delle strade bianche”, rassegna fotografica sull’epoca d’oro delle grandi corse in auto, con gli scatti di Adriano Scoffone (che ritrae gli assi del volante dell’epoca, il tedesco Stuck, i miti italiani Varzi, Marinoni, Maserati).
L’esposizione è realizzata dalla Città di Cuneo e dal Mauto, Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, visitabile fino al 29 settembre. Il prossimo anno sarà ospitata al Mauto di Torino.
In esposizione anche alcune storiche automobili come l’Alfa Romeo 6C 1500 Mille Miglia Speciale (Italia 1928, che torna dopo 90 anni nella città che l’ha vista partecipare alla Cuneo – Colle della Maddalena del 1930), l’Alfa Romeo P2 (Italia 1930) di Tazio Nuvolari e una Bugatti 35 (Francia 1929).
Le scenografie sono a cura di Angelo Sala, tra i più importanti d’Italia, già direttore dell’allestimento scenico del Teatro alla Scala di Milano. In parallelo è stato avviato un progetto di digitalizzazione delle 40 mila immagini dell’archivio fotografico Scoffone che raccontano le corse e la storia di Cuneo e della Provincia Granda.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto incastrata tra 2 tram, guidatore incolume
L’jncidente in centro città, traffico paralizzato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
20:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un’auto è rimasta incastrata tra due tram che viaggiavano in direzioni opposte, nel centro di Torino, in via Rossini all’angolo con corso Regina Margherita.
Il guidatore è rimasto incolume ma la viabilità è bloccata. Sul posto i vigili del fuoco, che stanno rimuovendo i veicoli con l’impiego dell’autogru, e la polizia municipale. Sono state deviate le linee 16 e 18 in entrambe le direzioni a partire dalle 18.50.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna Borgate dal Vivo, festival piccoli comuni montani
Dal 27 giugno fino al 30 settembre
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
21:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna domani Borgate dal Vivo, il festival delle borgate e dei piccoli comuni alpini, che porta eventi di spettacolo tra teatro, musica, letteratura, cinema e circo sull’arco alpino occidentale in Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia.
Si apre domani sera – 27 giugno – alle 21.30 con un reading musicale dell’ultimo canto dell’Inferno di Dante trasmesso in streaming dalla Sacra di San Michele, che il 27 luglio sarà diffuso in tutto il mondo grazie all’iniziativa “Estate all’Italiana Festival” del Ministero degli Esteri su http://www.italiafestival.tv. Borgate dal Vivo, infatti, è stato selezionato tra gli 11 festival di “Estate all’italiana Festival’, un tour dei principali Festival italiani che verranno presentati nel mondo, grazie alla collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – con la sua rete di Ambasciate e Consolati – e l’Associazione ItaliaFestival.
Borgate prosegue fino a settembre con 30 appuntamenti (con pubblico in presenza), in maggioranza gratuiti. Tra gli eventi: un incontro con Niccolò Fabi (24 luglio) per raccontare la sua esperienza nell’ambito della difesa dei diritti umani; l’anteprima di un nuovo monologo di Francesco Montanari (sabato 25 luglio) a partire da “Menecmi” di Plauto; il debutto di Quattro Donne, ultimo spettacolo di Chiara Buratti (mercoledì 5 agosto), incentrato sulle figure di quattro donne che hanno fatto la storia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte chiede autorizzazione a sport di contatto
Lettera Cirio e Ricca a premier Conte e ministro Speranza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
26 giugno 2020
21:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca hanno inviato questa sera al presidente del Consiglio Conte e al ministro della Salute Speranza una lettera per sollecitare la possibilità di autorizzare in Piemonte gli sport di contatto e l’attività sportiva amatoriale.
“Si sta verificando – scrivono Cirio e Ricca – una anomalia normativa che genera notevoli criticità sul territorio.
La procedura individuata nel decreto dell’11 giugno è divenuta sostanzialmente impraticabile. Il Comitato tecnico scientifico nazionale, infatti, ha già espresso parere contrario alla ripresa della pratica sportiva. Per cui, dal momento che il DPCM vincola l’autorizzazione delle Regioni a una specifica valutazione del Ministero e dell’Autorità di Governo, di fatto la possibilità reale di autorizzare la pratica sportiva dei popolari sport di contatto è preclusa. La situazione epidemiologica del Piemonte è in costante miglioramento, come confermato anche dall’ultimo report settimanale n.6 di monitoraggio della Fase 2, trasmesso dal Ministero della Salute, Una situazione, quindi, che appare compatibile con la possibilità di autorizzare la pratica degli sport di contatto e che attende soltanto la vostra validazione ministeriale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Lecce 4-0
Bianconeri a +7 sulla Lazio, in gol tutto l’attacco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
26 giugno 2020
23:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus batte il Lecce 4-0 (0-0) nell’anticipo della 28/a giornata di serie A e sale per ora a +7 sulla Lazio, che ospita domani la Fiorentina. Con il Lecce in 10 dalla mezz’ora del primo tempo, la squadra di Sarri si è affidata ai soliti Dybala e Ronaldo per trovare la via del gol.
L’argentino è andato a segno all’8′ della ripresa, CR7 qualche minuto dopo su rigore. Nel finale, il 3-0 del da poco entrato Higuain e il poker siglato di testa da de Ligt.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Higuain “periodo brutto, ora felice per il gol”
Campionato lungo, bisogna stare concentrati. Tutto può cambiare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
26 giugno 2020
23:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ stato un periodo brutto. Per la pandemia, per la salute di mia mamma, ma ho cambiato qualcosa e ho capito che la squadra aveva bisogno di me. Mi sono messo a disposizione e tutti si sono messi ad aiutarmi. Ora sono felice per il ritorno, ho segnato”. Lo ha detto l’attaccante della Juventus Gonzalo Higuain a Sky Sport dopo il 4-0 al Lecce che lo ha visto tornare al gol.
“Il vantaggio in classifica? Dovevamo vincere, vedremo domani la Lazio. Il campionato è ancora lungo, ci sono tante partite, dobbiamo stare concentrati, perchè tutto può cambiare all’improvviso”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve, Ronaldo: “Vittoria importante, grandi ragazzi”
Portoghese esalta vittoria sul Lecce con un messaggio sui social
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
09:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Vittoria importante, grandi ragazzi”. E’ quanto scrive Cristiano Ronaldo sul proprio account Instagram, dopo il successo casalingo contro il Lecce per 4-0. A corredo di alcune immagini della sfida appena terminata allo Stadium, il portoghese della Juventus, protagonista con un gol su rigore e un assist di tacco per il tris di Higuain, esalta i compagni, momentaneamente a +7 in classifica sulla Lazio che stasera pomeriggio ospiterà la Fiorentina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Malesseri per caldo, sciopero al Carrefour di Grugliasco
Lo hanno deciso le rsu. “Condizioni disagevoli”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
09:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo “malesseri” tra i lavoratori per “le condizioni di eccessiva temperatura da giorni nel punto vendita” le rsu hanno proclamato uno sciopero improvviso, questa mattina, all’ipermercato Carrefour di Grugliasco. Presidio all’esterno del punto vendita dove viene distribuito un volantino con le ragioni dello sciopero: “Le rsu e i lavoratori – viene spiegato – hanno deciso unilateralmente l’astensione dal lavoro per l’intero turno lavorativo per avere più sicurezza sul lavoro, per avere una condizione lavorativa (normale) nel rispetto delle mansioni.Per lavorare in un clima sociale senza stress continui. Nel rispetto dei diritti e della dignità”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio in abitazione, donna muore nel Torinese
Ha inalato fumo mentre tentava di spegnere le fiamme
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
09:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una donna di 46 anni è morta la scorsa notte nella sua abitazione di Beinasco, nel Torinese, a causa di un incendio. Eliana Rozio è deceduta per l’inalazione di fumi tossici provocati dal rogo scoppiato nel suo appartamento, in cucina, intorno all’1.30. Sul posto i carabinieri e il 118, che ha constatato il decesso. Secondo una prima ricostruzione dell’Arma, l’incendio si è autoestinto, ma i fumi avrebbero provocato la morte della donna, che avrebbe tentato di spegnere le fiamme ed è stata trovata in cucina.
Ancora incerte le cause che hanno scatenato le fiamme: potrebbe essersi trattato di un cortocircuito, forse del frigorifero.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stalking: due interventi dei carabinieri a Torino, arresti
Manette che uomini che perseguitavano le ex compagne
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
09:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Due interventi con arresti per stalking ieri sera a Torino da parte dei carabinieri. Nel quartiere Barriera di Milano è finito in manette un 36enne di origini marocchine, che perseguitava la ex compagna. Dopo l’ennesimo pedinamento, la donna è riuscita a chiamare il 112 e dare l’allarme. Secondo quanto raccontato dalla vittima, la donna ha subito molestie e minacce per oltre un anno.
Nel quartiere Campidoglio è stato arrestato un 30enne di Druento (Torino), già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento e ritorno nel comune di Torino, per violenze e minacce nei confronti della ex fidanzata rumena. Ieri sera ha nuovamente aggredito la donna e ha anche colpito i militari arrivati sul posto, provocando ferite a uno di loro giudicate guaribili in 3 giorni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ospedale Verduno, parte servizio sperimentale bus
Due corse all’ora da e per Alba dalle 7 alle 17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A partire da lunedì 29 giugno e per le prossime tre settimane verrà avviato, “in via sperimentale e transitoria”, un servizio di trasporto pubblico da e per il nuovo ospedale “Michele e Pietro Ferrero” a Verduno (Cuneo). Il servizio, gestito dal Consorzio Granda Bus, in sinergia con l’Agenzia della Mobilità Piemontese e con il Comune di Alba, prevederà per questa prima fase corse ogni due ore, tra le 7 e le 17, dal lunedì al venerdì. Le tariffe per dei biglietti operatori sanitari, dipendenti dell’Asl e pazienti sono di 1,50 euro per la corsa singola, invece dei 2,20 previsti dalle tariffe regionali.
“Il Comune – spiega – il sindaco Carlo Bo – ha deciso di intervenire per calmierare le tariffe del servizio di trasporto pubblico in questo periodo di transizione. Una volta completato il trasloco del San Lazzaro e terminata la fase sperimentale, ci aspettiamo che la Regione intervenga incrementando il chilometraggio necessario per proporre un piano di trasporto adeguato per numero di corse e orari e con tariffe a prezzi contenuti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scoppio Quargnento, a fratello vittima maglie 24 ore basket
‘Maratona’ benefica salta per Covid, in distribuzione magliette
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
27 giugno 2020
12:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Peccato non poter giocare.
Avremmo dedicato a Marco almeno un momento”. Così gli organizzatori della 24Ore di basket di Borgo Rovereto, ad Alessandria, impegnati oggi, nella distribuzione delle magliette già prenotate per la partita benefica, poi rinviata a causa dell’emergenza Covid-19. Tra i partecipanti assidui alle edizioni precedenti c’era Marco Triches, uno dei 3 vigili del fuoco morto nell’esplosione nel cascinale di Quargnento nella notte tra il 4 e 5 novembre 2019 con i colleghi Matteo Gastaldo e Antonino Candido.
Le prime magliette sono già state consegnate al fratello Andrea, anche lui appassionato di pallacanestro, al comandante provinciale dei Vigili Roberto Marchioni e al personale del turno di cui faceva parte Triches. “E’ stato emozionante e difficile e lo sarà ogni volta che ci mancherai – il ricordo degli organizzatori – Ma il pensiero di te e di te su un campo da basket renderà meno dura la tua assenza e più grande quel campo tanto da abbracciare tutti e farli sentire giocatori pronti alla partita della vita. Ciao Marco e grazie del tuo esempio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Armi e munizioni ‘non conformi’, denunciati padre e figlio
Carabinieri Forestali sequestrano pistole e fucili a Piozzo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONDOVI’ (CUNEO)
27 giugno 2020
14:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I Carabinieri Forestali di Mondovì, col supporto dei colleghi di Ceva, hanno sequestrato, in un’azienda agricola di Piozzo (Cuneo) cinque fucili uso caccia ed altrettante pistole, regolarmente denunciate, ma detenute in modo del tutto incompatibile con le norme di sicurezza.
I proprietari, padre e figlio, possessori di porto d’arma da fuoco per uso sportivo, le tenevano in armadi, sotto il letto, nelle proprie automobili ed in immobili diversi da quanto dichiarato, in modo cioè totalmente illegale in quanto non idoneo ad impedirne l’uso da parte di altre persone conviventi (tra cui un minore) o terzi. Molte armi risultavano inoltre cariche e pronte all’utilizzo.
Tra le munizioni rinvenute, circa 300, metà risultavano inoltre non essere mai state denunciate alla competente Stazione territoriale dei Carabinieri. La presenza di armi da caccia e munizioni all’interno dei veicoli, oltre ad un cartello metallico di delimitazione dell’ATC CN4 (ambito territoriale di caccia), farebbe ipotizzare un impiego anche per attività di bracconaggio a danno di animali selvatici.
Tutte le armi e le munizioni sono state poste sotto sequestro probatorio, già convalidato, e messe a disposizione dell’autorità giudiziaria. Padre e figlio sono stati denunciati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cantina del Barolo riparte importando Champagne
Accordo tra Giovanni Rosso di Serralunga per vini Le Mesnil
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
14:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo Champagne nel regno del Barolo.
La Cantina Giovanni Rosso di Serralunga d’Alba (Cuneo), tra i vigneti patrimonio Unesco, celebra la ripartenza con una l’importazione esclusiva in Italia dello Champagne Le Mesnil.
“Questa è una scelta soprattutto di terroir – spiega Davide Rosso – oltre che un forte segnale per ripartire con ottimismo, positività e voglia di fare. Così abbiamo puntato in alto, intercettando il simbolo di un grande territorio, l’Union des Propriétaires Récoltants di Les Mesnil-sur-Oger, meglio conosciuta come Champagne Le Mesnil”.
Prima di dare il via all’operazione della ultracentenaria cantina di Serralunga, Davide Rosso ha assaggiato per anni di vini Le Mesnil e si è confrontato con partner, staff e amici.
“Optando per questa collaborazione – spiega Alessio Canepa, responsabile commerciale per l’Italia -, abbiamo ovviato ad entrambe le problematiche dei piccoli Récoltants (piccoli produttori, ndr): la costanza qualitativa, e la disponibilità di prodottoQui a Le Mesnil-sur-Oger tutte le vigne dalla casa sono Grand Cru”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vino, la festa del Nizza diventa social
Per celebrare il quarto anniversario della docg
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NIZZA MONFERRATO (ASTI)
27 giugno 2020
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un palinsesto di dirette Instagram sul profilo @ilnizza è in programma il 1/o luglio per celebrare il quarto compleanno del Nizza docg. L’ha organizzato l’Associazione Produttori, che propone una serie di dirette interviste, racconti e narrazioni sul proprio profilo social “per dare anche il benvenuto alla nuova annata di Nizza, vendemmia 2018” spiegano i produttori.
Il Nizza entra nelle case e si racconta “dalle vigne, fino al ruolo di ambasciatore della Regione presso i grandi palchi del turismo e dell’enogastronomia” dice il presidente dell’associazione produttori Gianni Bertolino.
Tra le iniziative in programma, la videoricetta ‘Carbonara au Koque’ dello chef Marco Sacco del ristorante Il Piccolo Lago, due stelle Michelin, di Mergozzo (Verbania).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: doppio programma alla Continassa, domani riposo
Sarri farà fermare tutti prima della ripresa lunedì
c
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una seduta defaticante per smaltire le fatiche post-Lecce, ora 24 ore di riposo: questo il programma scelto da Maurizio Sarri per Cristiano Ronaldo e soci. Alla Continassa è stata svolta una doppia tabella di lavoro, tra una seduta di recupero per chi ha giocato ieri sera all’Allianz Stadium e personalizzato per tutti gli altri elementi della rosa. La Continassa riaprirà nella giornata di lunedì: sarà già vigilia del prossimo appuntamento, la trasferta di Genova contro i rossoblu di martedì sera.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Littizzetto, “nostro settore dimenticato e senza tutele”
Flashmob a Torino in piazza Carignano
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
16:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’era anche Luciana Littizzetto oggi in piazza Carignano, a Torino, davanti al Teatro Stabile, al flashmob intitolato “Gli invisibili”, promosso da Lavoratrici e Lavoratori dello Spettacolo Piemonte in concomitanza e in sostegno della manifestazione nazionale di oggi a Roma per chiedere sostegno e tutele ai lavoratori del settore, tra i più penalizzati dalla pandemia e dal lockdown. “Siamo attori, registi, musicisti, scenografi, ballerini, costumisti, circensi, organizzatori di eventi, poeti, saltimbanchi, insomma tutto il mondo dello spettacolo, precario per definizione – ha detto Littizzetto leggendo pubblicamente in piazza un documento a nome di tutti – stiamo subendo un duro colpo, il nostro settore è in ginocchio. Vogliamo essere riconosciuti come lavoratori perché questo siamo, vogliamo i nostri diritti e la nostra dignità, ammortizzatori seri, tutele e regolamentazioni del settore e anche risposte dall’Inps sul bonus di aprile e maggio che per chi non ha partita Iva non è mai arrivato”.
“Molte realtà chiuderanno, molti di noi dovranno cambiare lavoro – dice Francesco Saccani, macchinista cinematografico – siamo qui per chiedere di non essere dimenticati”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rifugi alpini, regole ad hoc per riapertura in Piemonte
Sparisce l’obbligo del sacco a pelo, distanza ridotta a 1 metro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
16:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nei rifugi alpini ed escursionistici del Piemonte non ci sarà più l’obbligo di usare il sacco pelo e la distanza interpersonale nei pernottamenti scende a un metro. Lo prevedono le nuove linee guida approvate dalla giunta regionale, su proposta degli assessori alla Sanità Luigi Icardi e alla Montagna Fabio Carosso, «Tuteliamo uno dei principali attori economici e culturali delle nostre montagne – sottolinea il presidente della Regione Alberto Cirio -. Dal rifugio simbolo Capanna Margherita, con i suoi 4.554 il più alto d’Europa, sono molti i rifugi che senza la nostra regolamentazione non avrebbero potuto aprire o garantire un servizio adeguato”.
Le disposizioni nazionali “non tenevano conto della specificità dei rifugi d’alta quota e non ne garantivano l’operatività – aggiunge Carosso – in Piemonte i rifugi rappresentano un punto di riferimento fondamentale, non solo a livello turistico ma come garanzia di sicurezza. un luogo in cui dare soccorso e riparo a chi è in situazione di pericolo”.
In Piemonte, lungo oltre 1.000 chilometri di Alpi e 15.000 chilometri di sentieri, sono presenti più di 200 rifugi escursionistici e alpini che garantiscono 6.000 posti letto e centinaia di posti di lavoro. Per sostenere la riapertura i la Regione ha destinato 2000 euro a fondo perduto a ogni rifugio nell’ambito del piano ‘Riparti Piemonte’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Duecento in piazza a Torino, ‘città è ancora razzista’
Tra loro ex combattenti italiani contro l’Isis in Siria
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
19:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Mica siamo in Africa”, “Parli bene l’italiano hai pure l’accento”. Sono alcuni degli stereotipi razzisti comparsi sui cartelli portati dai circa 200 manifestanti che si sono ritrovati in piazza Castello, a Torino, questo pomeriggio al grido di ‘Black Lives Matter’. C’erano sono anche alcuni ex combattenti Italiani in Siria contro l’Isis. Tra le altre cose, spiegano in una nota, contestano “la decisione del Pd di bloccare l’intitolazione dei giardini torinesi di via Revello ai caduti delle Forze siriane democratiche curdo-arabe nella guerra contro l’Isis”. Oltre a loro, presenti anche alcuni braccianti di Saluzzo, lavoratori stagionali per la raccolta della frutta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto nel torrente, Soccorso Alpino e Vigili Fuoco salvano pensionata
Una donna di 79 anni ha chiamato il figlio per chiedere aiuto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
27 giugno 2020
19:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una donna di 79 anni oggi pomeriggio perso il controllo della sua utilitaria a Chiusa Pesio (Cuneo) che è finita dopo un volo di alcuni metri nel torrente Pesio ingrossato dalla pioggia. L’auto è finita rovesciata su un lato, trasportata dalla corrente a valle. La donna si è messa così in piedi nell’abitacolo, con la testa fuori dal finestrino laterale e con il suo cellulare ha chiamato un parente per chiedere aiuto. E’ servita oltre un’ora per trovare l’auto e metterla in salvo: sono stati impegnati vigili del fuoco, carabinieri e Soccorso Alpino.
I tecnici del Soccorso Alpino hanno poi messo la donna in una barella risalendo un dirupo di alcuni metri e l’hanno portata in ospedale a Cuneo sotto choc, ma con ferite lievi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Caffè, debutta ‘MInuetto’, il decaffeinato ad acqua
Creato dalla torrefazione Giuliano di Caluso (Torino)
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 giugno 2020
19:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GIULIANO CAFFÈ LANCIA SUL MERCATO MINUETTO, IL DECAFFEINATO AD ACQUA.
Una storica torrefazione di Caluso (Torino), Giuliano Caffè, ha creato il decaffeinato ad acqua, Minuetto. Una miscela di caffè 100% arabica, tostata artigianalmente e decaffeinata naturalmente ad acqua “secondo il processo Swiss Water Decaf che non prevede utilizzo di solventi chimici”.
“I chicchi di caffè verdi – spiega Alessandro Minelli, amministratore delegato di Giuliano Caffè – vengono decaffeinati attraverso l’impiego di sola acqua che permette, attraverso un processo di immersione a determinate temperature e lungo un arco temporale definito, di estrarre la caffeina garantendo la conservazione delle proprietà organolettiche del caffè”.
Minuetto “è – prosegue MInelli – un prodotto speciale, frutto della costante attenzione dell’azienda per una lavorazione artigianale e naturale”.
Nel frattempo ripartono “a pieno ritmo, ma in totale sicurezza e rispetto delle norme igieniche e di distanziamento sociale” le attività della Giuliano Coffee School, l’accademia dedicata ai professionisti del settore in cui vengono tenuti corsi di Caffetteria base e intermedio, Latte Art su più livelli e anche Brewing o preparazioni alternative all’espresso.
Sei nuovi corsi, teorici e pratici, rivolti a baristi e gestori di locali ma anche a neofiti che si svolgono nei mesi di giugno e luglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Show del Cagliari, Torino battuto 4-2
Sardi inseguono Europa, ai granata non bastano Bremer e Belotti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
27 giugno 2020
21:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un successo per il Cagliari di Zenga. I sardi superano in casa 4-2 il Torino e continuano a inseguire il sogno Europa League. A segno Nandez, Simeone, Nainggolan e Joao Pedro: il Toro si sveglia tardi, nella ripresa tenta la rimonta grazie alle reti di Bremer e Belotti. Ma non bastano e la gara finisce 4-2.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino;Longo “buona reazione ma approccio non giusto”
Tecnico: “Abbiamo provato a raddrizzarla, ingenui sul rigore”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
27 giugno 2020
23:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una partita con due Torino. Male nel primo tempo, meglio nella ripresa. Ma la falsa partenza è stata pesante. “Non abbiamo avuto l’approccio giusto – ha detto Longo a fine gara – e il Cagliari è stato bravo a concretizzare nelle uniche due occasioni. Abbiamo provato a raddrizzarla con Belotti ed Edera. Poi è arrivato il terzo gol”. Solo allora si è visto un altro Torino. “la squadra è stata brava a credere nella rimonta – spiega – e c’era la sensazione di poterla completare: siamo stati ingenui in occasione del rigore, questo è il nostro rammarico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga: produzione fai-da-te in casa, arrestato nel Torinese
Intervento dei carabinieri
c
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 giugno 2020
08:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un’attività di produzione di marijuana fai-da-te in una stanza della casa. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri di Castiglione Torinese (Torino) nel corso di una perquisizione. Un italiano di 36 anni, abitante a San Mauro Torinese, già noto alle forze dell’ordine, è stato messo agli arresti domiciliari.
I militari dell’Arma hanno recuperato e sequestrato 23 piante di marijuana, decine di taniche contenenti fertilizzante, due lampade ad alto voltaggio per illuminare la serra casalinga, due coperture ad “ali di gabbiano” in alluminio, un coltello a serramanico, un bilancino digitale e 735 euro. Lo stupefacente era nascosto in cucina, tra le spezie della dispensa.
È stato sequestrato anche il cellulare dell’uomo perché era utilizzato per gestire il traffico di droga tramite whatsapp.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendi: fiamme su tetto Carrefour a Nichelino
Intervenuti carabinieri e vigili del fuoco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 giugno 2020
11:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un incendio è divampato ieri sera a Nichelino (Torino) sul tetto dell’ipermercato Carrefour. Le fiamme hanno interessato circa 100 metri quadrati di impianti elettrici, pannelli fotovoltaici e cabine tecniche. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco e le fiamme sono state spente in un paio d’ore. L’area è stata isolata.
La colonna di fumo è stata visibile da diverse parti della città.

Juventus tutte le notizie in tempo reale
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 24 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:25 DI LUNEDì 22 GIUGNO 2020

ALLE 19:48 DI VENERDì 26 GIUGNO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

IN NUMBERS | BOLOGNA-JUVE
22 GIUGNO 2020
07:25
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IN NUMBERS | BOLOGNA-JUVE
JUVE 12 SU 13 La Juventus ha vinto 12 delle ultime 13 sfide di Serie A contro il Bologna (1N), tenendo la porta inviolata ben otto volte nel parziale (cinque le reti incassate nel periodo).
FORZA SETTE I bianconeri vengono da sette successi consecutivi contro i rossoblù in campionato: dall’inizio del 2017, nessuna squadra ha ottenuto più vittorie contro una singola avversaria nella competizione (sette anche per il Napoli contro la Samp).
E A GIUGNO… La Juventus è imbattuta nei cinque precedenti contro il Bologna in Serie A giocati nel mese di giugno (2V, 3N), il più recente nel 1956.
CLEAN SHEET IN TRASFERTA La Juventus ha tenuto la porta inviolata in cinque delle ultime sei trasferte di campionato contro il Bologna (ha subito appena una rete nel parziale, nel 2-1 del maggio 2017).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
72 VOLTE A BOLOGNA Il Bologna ha affrontato 72 volte la Juventus in gare interne di Serie A: per i padroni di casa 18 vittorie, 23 pareggi e 31 sconfitte.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I GOL SUBITI DAI FELSINEI Il Bologna ha subito gol in tutte le ultime 21 partite di Serie A: nella loro storia i rossoblù non hanno mai incassato gol per 22 gare consecutive nella massima serie.
I GOL SEGNATI DALLA JUVE La Juventus ha segnato in tutte le ultime 23 partite, per la striscia aperta di gare in rete più lunga in Serie A.
NEI PRIMI TEMPI… Nessuna squadra ha incassato meno della Juventus (otto) nelle prime frazioni di gara di questo campionato.
GOL SU AZIONE La Juventus è la squadra che ha creato più sequenze su azione formate da almeno 10 passaggi in questa Serie A (461), più del doppio del Bologna (178).
PAULO E IL BOLOGNA Paulo Dybala segna in media una rete ogni 107 minuti contro il Bologna in campionato, la sua media migliore contro una singola avversaria considerando le squadre affrontate almeno tre volte dall’argentino della Juventus in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
22 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 E DYBALA, 2-0 AL BOLOGNA
22 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 E DYBALA, 2-0 AL BOLOGNA
La Juve dimentica in fretta la finale di Coppa Italia e si rituffa in campionato sbancando Bologna con le reti di Ronaldo e Dybala e una prestazione convincente. Dopo la sosta prolungata del resto era inevitabile che servisse un po’ di tempo per ritrovare gli automatismi e la partita del Dall’Ara da questo punto di vista ha dato ottime indicazioni: la reazione che ci si attendeva c’è stata, l’intesa cresce, così come la condizione. Per vedere la miglior Juve servirà ancora qualche gara, ma i progressi sono evidenti e incoraggianti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 DI RIGORE
Al Dall’Ara Sarri presenta qualche novità : in porta torna Szczesny, i terzini sono Cuadrado e De Sciglio, a centrocampo rientra Rabiot e in avanti, nel tridente, al posto di Douglas Costa c’è Bernardeschi. La Juve ha voglia di lasciarsi alle spalle la finale di Coppa Italia e parte forte con Ronaldo, che salta due uomini sulla sinistra e prova il diagonale, intercettato da Skorupski. Il Bologna è aggressivo, pressa con giudizio e sfrutta l’ampiezza del campo con Orsolini e Barrow, ma l’insistenza dei bianconeri viene premiata poco dopo il 20′, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo de Ligt viene strattonato in area da Denswil e Rocchi, dopo aver consultato il VAR, concede il rigore che Ronaldo trasforma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DYBALA, CHE MERAVIGLIA!
Il gol subito non scuote gli emiliani e la Juve rallenta il ritmo, gestendo gioco e punteggio, in attesa dell’occasione buona. Non ne arrivano molte a dire il vero, ma quando si hanno fenomeni come Dybala, basta che ci sia la palla giusta per colpire. A servirla alla Joya è Bernardeschi, con un colpo di tacco tanto bello quanto intelligente, perché regala all’argentino lo spazio necessario per girarsi al limite e disegnare con il sinistro una parabola perfetta, che si infila nell’angolino e manda la Juve al riposo con un doppio vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE IN CONTROLLO
Pochi minuti dopo il ritorno in campo, Ronaldo ha un’occasione d’oro per chiudere definitivamente la partita con un tocco di esterno che evita l’uscita di Skorupski, ma termina a lato. La Juve è pimpante e centra un legno clamoroso con il sinistro di Bernardeschi dal limite, mentre Dybala sfiora il palo con un destro rasoterra. I padroni di casa prova a scuotersi, rivitalizzati dall’ingresso di Palacio al posto di Svanbger, ma collezionano solo qualche angolo e un tentativo a lato di Orsolini. Al 21′ Sarri perde De Sciglio, costretto a fermarsi per un fastidio muscolare dopo un’ottima prestazione , e inserisce Danilo, quindi cambia Rabiot e Pjanic con Matuidi e Ramsey. Nonostante i ritmi ora siano più lenti, Ronaldo regala ancora una fiammata, con un’accelerazione improvvisa e un rasoterra a fil di palo. Nel finale c’è spazio anche per Douglas Costa, che rileva Dybala, ma ormai la partita non ha più molto da offrire. Le squadre sono stanche, la Juve gestisce agevolmente il doppio vantaggio e per quanto finisca in dieci per l’espulsione di Danilo, che complicherà i piani di Sarri in vista della prossima gara contro il Lecce, torna dal Dall’Ara con tre preziosi punti in tasca.
BOLOGNA-JUVENTUS 0-2
RETI: Ronaldo rig. 23′ pt, Dybala 36′ pt
BOLOGNA
Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Medel (41′ st Poli), Svanbger (12′ st Palacio); Orsolini (41′ st Juwara), Soriano (30′ st Dominguez), Sansone (41′ st Cangiano); Barrow
A disposizione: Da Costa, Sarr, Bonini, Corbo, Krejci, Mbaye, Baldursson
Allenatore: Mihajlovic
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, De Sciglio (21′ st Danilo); Bentancur, Pjanic (25′ st Ramsey), Rabiot (25′ st Matuidi); Bernardeschi, Dybala (39′ st Douglas Costa), Ronaldo
A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Rugani, Muratore, Olivieri, Vrioni, Zanimacchia
Allenatore: Sarri
ARBITRO: Rocchi
ASSISTENTI: Longo, Lo Cicero
QUARTO UFFICIALE: Rapuano
VAR: Chiffi, Galetto
AMMONITI: 35′ st Soriano, 20′ st De Sciglio, 24′ st Bentancur, 42′ st Danilo, 46′ st Danilo
ESPULSI: 46′ st Danilo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | VOCI DAL DALL’ARA
LEONARDO BONUCCI
«Poco da dire: vincere era fondamentale. Se giocheremo come stasera ci prenderemo delle grosse soddisfazioni; era difficile, dopo tanto tempo e dopo due partite sottotono, ma la strada di stasera è quella giusta: sacrificio, umiltà e voglia di portare a casa il risultato a tutti i costi. Quando i momenti sono più difficili bisogna fare quadrato e rispondere come stasera: se si perde una finale ci si confronta, tutti insieme. Abbiamo indicato una strada e questa sera si è vista»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAULO DYBALA
«Sul gol, Bernardeschi è stato bravo a trovarmi, poi mi sono avvantaggiato con il movimento, perché probabilmente il difensore pensava che gli avrei restituito palla. La Coppa Italia? Se avessimo vinto contro il Napoli avremmo detto che abbiamo giocato bene, ma sebbene non brillanti abbiamo giocato bene tatticamente. Oggi siamo stati migliori, non è facile in poco tempo ricominciare e trovare fiducia. Oggi non ero al massimo, ma sono felice di questa partita; quando sono stato fermo qualche settimana fa ho comunque curato la preparazione, è difficile trovare la forma in poche partite, e qualche calo durante la gara ci può stare. Quanto alla mia posizione in campo, io non ho problemi, parlo con il Mister che mi dà libertà e con i compagni, per trovare la soluzione giusta per tutti»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MAURIZIO SARRI
«Oggi eravamo più brillanti dal punto di vista fisico, abbiamo fatto 70 minuti di buona intensità, con un buon ritmo e buone accelerazioni, pagando qualcosa in termini di brillantezza solo nei 20 minuti finali. Bernardeschi aveva fatto bene anche negli ultimi due ingressi, dava la sensazione di essere in un buon momento, e anche lui ha giocato su ottimi livelli, lavorando bene anche in fase difensiva. Sono soddisfatto di quello che ha fatto, se lo merita: è un ragazzo spesso sottovalutato. Dybala e Ronaldo? Avere individualità di livello risolve certe partite, ma noi dobbiamo metterci nella condizione sia di sfruttarli il più possibile, sia di rimanere una squadra anche quando loro hanno un piccolo calo, cosa che giocando 60 partite all’anno capita a tutti i giocatori. De Ligt è cresciuto, si è abituato al nostro tipo di calcio e considerando l’età non ha faticato neanche tanto: è un predestinato, diventerà un difensore di riferimento europeo. Ai ragazzi, in questi giorni, ho detto che non dobbiamo farci scalfire dalle opinioni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SUBITO AL LAVORO VERSO VENERDÌ SERA
23 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SUBITO AL LAVORO VERSO VENERDÌ SERA
E’ ripartita nel migliore dei modi la stagione della Juve in campionato. A Bologna, i bianconeri hanno ripreso il cammino in Serie A come l’avevano lasciato, con una vittoria.
La squadra, dopo essere rientrata a Torino in nottata, si è ritrovata questa mattina al JTC Continassa. Nel mirino c’è infatti la sfida di venerdì sera, quando all’Allianz Stadium arriverà il Lecce.
Lavoro di recupero per chi ha giocato al Dall’Ara e esercitazione tecnica con partita per il resto del gruppo. Domani, mercoledì 24 giugno, continuerà la preparazione con una seduta mattutina.
LE CONDIZIONI DI MATTIA DE SCIGLIO
Mattia De Sciglio, a seguito del problema muscolare alla coscia sinistra accusato nel corso della partita di Bologna, oggi è stato sottoposto ad esami strumentali presso il J|medical che hanno evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra. Il prossimo controllo è previsto tra circa 10 giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA-JUVE | L’AZIONE DECISIVA DELLA PARTITA
23 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA-JUVE | L’AZIONE DECISIVA DELLA PARTITA
Il campionato della Juventus riprende nello stesso modo in cui si era interrotto prima della lunga sosta: dopo il 2 a 0 contro l’Inter a marzo, ecco un altro punteggio all’inglese, per la squadra di Sarri che, rispetto alle due gare di coppa Italia dell’altra settimana, sta mostrando un’ottima crescita fisica e sotto il piano dell’intensità. La partita si chiude di fatto nel primo tempo, dopo la splendida rete di Paulo Dybala. Andiamo a descrivere l’azione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#BOLOGNAJUVE | IL GOL DI DYBALA
La Juventus manovra sull’out sinistro e con Ronaldo prova una prima percussione in area da posizione defilata. Trovando davanti a sé il muro della difesa di casa, i bianconeri decidono di ricominciare l’azione ripartendo da dietro. Il giro palla trova De Ligt libero nel cerchio di centrocampo. L’olandese avanza e verticalizza per Bernardeschi che si propone venendo incontro alla palla. Dybala rimane all’altezza della lunetta dell’area di rigore: lo scambio tra i due è velocissimo e, pur a difesa schierata, la retroguardia bolognese non riesce ad impedire l’appoggio verso l’argentino e successivamente che questi riesca a girarsi pronto per la battuta. Il tiro della Joya è perfetto: palla nel sette e niente da fare per il portiere emiliano. Oltre alla conclusione, la percussione centrale realizzata con grande rapidità e tecnica rimane una delle giocate più belle della gara ma sicuramente tra le migliori di questa stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STAT OF THE GAME | MAI NESSUN PORTOGHESE COME CR7
23 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STAT OF THE GAME | MAI NESSUN PORTOGHESE COME CR7
Con le sue 43 reti complessive in Serie A, Cristiano Ronaldo ha superato Manuel Rui Costa come miglior marcatore portoghese nel massimo campionato italiano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ALTRI FACTS
La Juventus ha vinto 13 delle ultime 14 sfide di Serie A contro il Bologna (1N), tenendo la porta inviolata nove volte nel parziale.
La Juventus ha mantenuto la porta inviolata per almeno quattro partite consecutive considerando tutte le competizioni (419 minuti senza reti subite) per la prima volta da dicembre 2018.
La Juventus non ha subito gol in trasferta per la prima volta da dicembre 2019, contro il Bayer Leverkusen in Champions League.
Questa è la 68ª partita in cui Dybala e Cristiano Ronaldo giocano insieme in tutte le competizioni: si tratta solamente della terza in cui entrambi hanno trovato la rete nel parziale (le precedenti contro Frosinone a febbraio 2019 e Sampdoria nel dicembre dello stesso anno).
Cristiano Ronaldo è il miglior marcatore in Serie A (43) dal suo esordio in bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Grazie a questo gol al Dall’Ara, Ronaldo ha segnato in 15 dei 16 stadi in cui ha giocato nel massimo campionato italiano (unica eccezione, il Tardini di Parma).
Dal suo arrivo alla Juventus nella stagione 2015/16, Paulo Dybala ha segnato 20 reti da fuori area in campionato: solo Lionel Messi ha realizzato più gol dalla distanza (40) nel periodo nei cinque maggiori campionati europei.
Settima rete in Serie A contro il Bologna per la Joya: contro nessuna squadra ha fatto meglio nella competizione
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE-LECCE -2
24 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE-LECCE -2
La Juventus si è allenata questa mattina alla Continassa, a meno due dalla sfida di Campionato contro il Lecce, venerdì alle 21.45 all’Allianz Stadium.
La seduta è stata ancora dedicata al recupero per chi ha giocato due giorni fa al “Dall’Ara”, mentre il resto del gruppo si è dedicato a esercitazioni tecniche, possesso palla e partitella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Bentancur, Bonucci, de Ligt, Dybala e Ronaldo hanno usufruito di una giornata di riposo; Higuain ha svolto l’intera sessione in gruppo; Chiellini ha svolto un lavoro individuale, come da programma che lo porterà ad unirsi al gruppo a partire dalla settimana prossima.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING | 24 GIUGNO, IN CAMPO AL MATTINO
Domani la squadra continuerà a preparare la sfida contro i pugliesi, con una nuova seduta, questa volta in programma nel pomeriggio
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
OPPOSITIONWATCH: IL LECCE
24 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
OPPOSITIONWATCH: IL LECCE
Dopo il bel successo sul Bologna, il calendario mette sulla strada della Juve il Lecce: appuntamento all’Allianz Stadium il prossimo venerdì alle 21:45. I pugliesi arrivano alla gara dopo la sconfitta in casa contro il Milan, con i rossoneri che si sono imposti per 4-1. Dopo il vantaggio di Castillejo, i ragazzi di Liverani erano riusciti a trovare il pareggio grazie al rigore di Mancosu, poi l’immediato nuovo sorpasso firmato Bonaventura e le reti di Rebic, con il Lecce tutto in avanti in cerca del pari, e infine Leao.
IL RENDIMENTO
Il Lecce arriva alla gara con la Juve dopo tre sconfitte consecutive (prima del lockdown ko 2-7 con l’Atalanta e 4-0 con la Roma) al terzultimo posto in classifica a quota 25 punti, con 35 gol fatti e 60 subiti. Prima dei tre ko, però, i salentini avevano attraversato un buon momento, sconfiggendo SPAL, Napoli e Torino e prima ancora pareggiando contro l’Inter. L’impostazione tattica adottata rende, tra l’altro, i leccesi più pericolosi lontano dalle mura amiche: sono la tredicesima squadra della A per rendimento in trasferta, con il 56% dei punti raccolti lontano dal Via Del Mare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SINGOLI
Il giocatore più utilizzato finora in Serie A è il centrale Fabio Lucioni, con 26 presenze all’attivo e un gol realizzato. Dietro di lui, minutaggio alla mano, l’altro centrale, Luca Rossettini, poi il portiere Gabriel e l’esterno sinistro Marco Calderoni. Calderoni ha messo anche a segno tre reti, ma il capocannoniere della squadra è Marco Mancosu, autore di 9 marcature, di cui 6 da calcio di rigore (uno contro la Juve nella gara d’andata). Dietro di lui, a quota 7 reti, c’è Gianluca Lapadula, uscito anzitempo contro il Milan a causa di una distorsione alla caviglia. A proposito di rigori, dopo la Lazio il Lecce è la squadra ad averne calciati di più.
LA GARA D’ANDATA
Al Via Del Mare, lo scorso 26 ottobre, finì 1-1. A stappare il match Dybala, su calcio di rigore, con il pareggio 6 minuti più tardi di Mancosu, ancora su penalty. I numeri del match furono nettamente a favore dei bianconeri – 67% di possesso palla, 16 conclusioni, 1 palo oltre al gol della Joya, 10 occasioni da gol e una gara giocata prevalentemente a ridosso dell’area leccese -, ma il Lecce si rivelò coriaceo e combattivo. Lo dimostrano anche i dati relativi ai recuperi in quella gara: il giocatore ad averne realizzati di più fu Lucioni, con 21, poi due giocatori offensivi, Mancosu e Babacar (entrambi 12).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LA UNDER 23 SI PREPARA ALLA FINALE DI COPPA ITALIA
24 giugno 2020
24 giugno | I ragazzi di Mister Pecchia al lavoro a Vinovo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NASCE LA NUOVA APP JUVENTUS
24 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NASCE LA NUOVA APP JUVENTUS
Volevamo mettere il tifoso al centro di un ecosistema digitale, che potesse offrire, con la semplicità di un tocco un’esperienza innovativa, immersiva e coinvolgente. La nuova official App disponibile da oggi, su tutti gli Store, è nata per questo.
Progettata per garantire una User Experience ottimale e al contempo semplice da vivere, la nuova Juventus Official App nasce, con la volontà di rendere ancora più completa l’esperienza e da oggi è infatti disponibile oltre che su smartphone tablet anche su smartwatch.
IL DESIGN
La nuova App Juventus si basa su un design innovativo, minimale, chiaro, intuitivo, e semplice da utilizzare, che offre all’utente massima libertà di movimento.
Grazie alla navigazione Gesture Based – basata sulla semplicità dei gesti touch sullo schermo, come lo Swipe verso destra per navigare tra le sezioni o lo Swipe verso il basso per approfondire i contenuti di una singola sezione – viene assicurata la massima libertà di movimento all’utente e un pieno controllo sul proprio percorso, pur mantenendo un design snello e minimalista, esteticamente piacevole.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE SEZIONI
Oltre ad una rinnovata pagina News che, in maniera dinamica e visivamente intuitiva, permette di rimanere aggiornati su tutte le notizie e i contenuti del Club, la struttura della nuova App presenta una varietà di sezioni per immergersi completamente nel mondo Juventus. Il tutto con il massimo della personalizzazione a seconda delle preferenze di ogni singolo utente.
La nuova Match Room permetterà di essere allo stadio anche senza esserci fisicamente: statistiche in tempo reale, dati sull’avversario, informazioni sulla partita in ogni dettaglio e tra pochi giorni, addirittura la possibilità di ascoltare il live audio del match in corso.
In più integrata nell’app, come nel sito e in tutto l’ecosistema digitale Juventus, c’è la nuova sezione Juventus TV: contenuti free e Pro secondo i nuovi pass ideati per tutti i tifosi, con la possibilità di crearsi la propria playlist e di vedere highlights, video integrali dei match e tutti gli speciali.
A impreziosire il ventaglio di contenuti all’interno dell’App ci sono le pagine relative alle squadre, che forniscono un’ulteriore finestra di approfondimento e la possibilità di accedere alle promo esclusive, ai biglietti, all’ecommerce Juventus, e ai contenuti dedicati ai nostri Member.
L’ECOSISTEMA DIGITALE
La nuova Juventus Official App rappresenta il punto di accesso più innovativo, intuitivo e immersivo all’interno dell’ecosistema digitale bianconero, con il quale ogni tifoso puo’ essere al centro dell’esperienza Juventus.
Disponibile su Google Play Store e App Store
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS TV SEMPRE PIÙ CON TE
24 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS TV SEMPRE PIÙ CON TE
Juventus Tv cambia casa. Da oggi infatti è completamente integrata nell’ecosistema digitale bianconero, quindi nel nuovo Juventus.com e nella nuova App, e diventa l’hub di tutti i video prodotti dal club. Navigando al suo interno si potrà respirare tutto il mondo della Juve, tutto a portata di mano e categorizzato per facilitare la ricerca dei video preferiti. Dalla homepage sarà possibile, con un click, andare subito ad esplorare le varie sezioni, ricche di contenuti di ogni tipo:
◦ Prima squadra maschile: dagli allenamenti alle gare di Serie A, Coppa Italia e Champions League, con i pre-partita e i post-partita in diretta, passando per gli highlights, le conferenze le interviste esclusive e i dietro le quinte, con immagini uniche.
◦ Prima squadra femminile: tutte le gare e tutti gli highlights delle bianconere, con contenuti extra per vivere da vicino i momenti più importanti e decisivi della stagione e conoscere meglio le ragazze.
◦ Giovanili: gare e highlights dell’Under 19 e dell’Under 23, con appuntamenti fissi per scoprire meglio tutto il mondo del settore giovanile bianconero.
◦ Storia: il passato della Juventus è ricco di splendide storie, straordinarie vittorie e indimenticabili campioni. Con History, per esempio, sarà possibile rivivere i più bei momenti della storia bianconera, con bellissimi intrecci anche con il presente, o i 10 momenti clou permette di rivivere le emozioni più belle. E avrete inoltre a disposizione un archivio sconfinato con le partite del passato.
◦ Originals: tutti i contenuti originali prodotti da Juventus TV, per avere uno sguardo unico ed esclusivo sul mondo della Juventus. Dalle gare viste da un punto di vista unico, passando per le interviste esclusive con i nostri campioni, come i Players on the Road, fino a format come A Casa con la Juve e gli speciali dedicati alle Juventus Women, che potrete conoscere meglio attraverso Fuoricampo e Wonder Women.
◦ Esports: tutto il mondo del team esport Juventus, con tutte le gare disputate su eFootball Pro Evolution Soccer 2020.
◦ Kids: qui saranno di casa tutti i contenuti pensati per i più giovani, con Jay grande protagonista.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MATTHIJS LOOKS AT YOU!
I contenuti saranno fruibili con tre diversi livelli di accesso. Si potrà scegliere di visualizzare solo i video free,visibli da tutti, come le sintesi degli allenamenti, le migliori giocate dei campioni bianconeri, le partite del team E Sports o le interviste ai protagonisti dell’Under 23 e delle giovanili. Per ampliare i propri orizzonti ci si potrà quindi registrare gratuitamente a Juventus.com, ottenendo così il Pass Smart, per avere accesso anche agli higlights 24 ore dopo il match, ai contenuti storici, alle interviste alle Juventus Women, alle gare dell’Under 23 e a molto altro ancora. E se questo questo non vi bastasse, per godere di tutti i contenuti video prodotti da Juventus, vale a dire oltre 1.500 ore di programmazione annua, ecco il Pass Pro Mensile, a soli 3,99 € al mese, o il Pass Pro annuale, il più conveniente, a 19,99 € l’anno. Che si scelga l’uno o l’altro, si disporrà senza limiti dei live pre e post partita, delle gare della Prima Squadra on demand, delle conferenze stampa in diretta, delle partite delle Juventus Women e dell’ Under 19, live o on demand, dei match storici, degli approfondimenti, delle interviste dei dietro le quinte più esclusivi.
Una scelta ampia e una modalità di fruizione semplicissima: se si è già registrati o si possiede già un abbonamento a Juventus TV, si potrà iniziare immediatamente a vedere i contenuti inclusi nel proprio pass, che verrà automaticamente riconosciuto dal sistema. L’esperienza da mobile è stata ottimizzata per poter godere dei video ovunque e in ogni momento, che si utilizzi un computer, uno smartphone o un tablet. Da oggi però c’è una splendida novità: ora Juventus TV è disponibile anche su Chromecast. Basterà cliccare sull’apposita icona all’interno del player video per riprodurlo sulla propria tv. Tutto pensato per voi, per vivere insieme, ogni istante, in ogni luogo, tutte le emozioni che il bianconero sa regalare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
“MY JUVE”: IL VOSTRO UNIVERSO BIANCONERO!
24 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
“MY JUVE”: IL VOSTRO UNIVERSO BIANCONERO!
È una delle novità più importanti dell’ecosistema Juventus. Si chiama “My Juve” ed è, a tutti gli effetti, il vostro mondo bianconero a un tocco di distanza.
L’intera esperienza digitale di Juventus vuole mettere al centro il fan, il tifoso, l’utente.
Ed è semplicissima.
“A un tocco di distanza da te” significa proprio questo: sul nuovo Juventus.com e sulla nuova App Juventus, ogni vostra richiesta, ogni vostro desiderio sono raggiungibili in modo immediato, comodo e integrato.
Dimenticate quindi noiose procedure, complicati sistemi di password da ricordare, una diversa per ogni piattaforma. Il vostro approccio a Juventus.com è facile, a partire dalla registrazione, effettuabile sia con un indirizzo email che con un numero di telefono, o con le vostre credenziali social.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A questo punto la vostra identità digitale, all’interno dell’ecosistema Juventus, è una e una sola e si aprono le porte del vostro “My Juve”: un’area unica, personalizzabile (e differenziata per gli Under 16), che appartiene solamente a voi, in cui tutta la vostra esperienza con Juventus è controllabile e costantemente aggiornata: trovate il vostro storico, le preferenze, gli acquisti passati, le promozioni studiate per voi, le vostre eventuali Membership o lo status del vostro Pass di Juventus TV. A proposito di Juventus TV: sarà sufficiente, per accedere ai contenuti più esclusivi, registrarsi o accedere a My Juve per ottenere automaticamente il Pass Smart!
Già al momento del lancio avrete occasione di rendervi conto di quanto sia rivoluzionario il nuovo sistema, ma ben presto My Juve sarà ancora più sorprendente, con le sezioni Ticketing e Juventus Card che si aggiungeranno nel corso dei prossimi giorni.
Tutto questo è il nuovo ecosistema digitale di Juventus. È incredibilmente semplice. E al centro ci siete voi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ONE TOUCH AWAY FROM YOU
24 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ONE TOUCH AWAY FROM YOU
Oggi, 24 giugno 2020, è un’altra data storica per il nostro presente e il nostro futuro.
Perché oggi, Juventus cambia pelle e cambia il modo di comunicare per e con i tifosi bianconeri, ma anche con gli appassionati e i brand lovers di tutto il mondo.
Il lancio del nuovo Juventus.com e della nuova App Juventus segna un rinnovamento della strategia digitale del Club e il primo grande passo nello sviluppo di un’esperienza in cui i fan saranno al centro di un nuovo ecosistema integrato e completo.
L’obiettivo è offrire ai sostenitori un’esperienza unica e coerente su sito Web, App, Online Store (completamente ridisegnato) e Juventus TV, la piattaforma OTT del club, ora integrata come nuova sezione video.
I fan avranno anche la possibilità di accedere a una nuova e personalizzata pagina del profilo, “My Juve”, in cui potranno avere a disposizione tutto ciò che rende unica la loro esperienza con il club, dai servizi, ai prodotti, ai contenuti personalizzati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Altra importante fase di questo processo saranno le nuove piattaforme di membership e di ticketing, il cui lancio è previsto il 1°luglio.
Il mondo digitale è per Juventus il veicolo principale di diffusione di un brand in crescita esponenziale, che proprio a questo mondo rivolge il suo sguardo per continuare il cammino nel futuro. Questo concetto si riassume nelle due parole che hanno ispirato l’innovazione che vedete oggi per la prima volta davanti ai vostri occhi: Digital First.
Sito e App sono caratterizzati da un nuovo design, audace e dirompente, ottimizzate per l’esperienza di fruizione mobile, che mette i fan al centro. Tutto è stato rielaborato, progettato con contenuti dinamici in primo piano, come video e animazioni, in un sorprendente layout asimmetrico.
Ecosistema digitale significa un luogo virtuale ma fortemente reale, in cui trovano casa tutti i tipi di utenti che vogliono avvicinarsi a Juventus, alla sua storia, al suo presente calcistico, al suo brand e alla sua filosofia: Live Ahead.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Anche Szczesny apprezza il nuovo Ecosistema Digitale: innovativo, informativo, sociale e divertente
Nel nuovo Juventus.com a portata di un solo tocco, potrete trovare tutto, ma proprio tutto quello che è il complesso, articolato e meraviglioso universo delle piattaforme del club: i contenuti, il merchandising ufficiale, la possibilità di pianificare una visita allo Juventus Museum e i tour dello stadio, o di acquistare i biglietti per le partite, la sezione “Bianconeri”, in cui sono presenti tutte le offerte dedicate ai tifosi, come la Membership o l’iscrizione a un Official Fan Club.
E molto, molto altro. Tutto accessibile con un solo tipo di profilazione.
Senza ovviamente dimenticare il collegamento costante ai canali social del Club, che negli ultimi anni hanno proiettato il brand Juventus ai vertici non solo in Italia, ma anche nel mondo (al momento, su Instagram, è terzo fra i club sportivi del pianeta).
Tutto questo, in qualunque momento, sarà sempre e solo a un tocco di distanza da te.
One touch away from you.
«Fin dall’inizio del percorso che ci ha portato a immaginare, creare e lanciare il nostro nuovo ecosistema digitale, abbiamo voluto fortemente perseguire due obiettivi, fondamentali nella nostra visione. Il primo è stato porre al centro del progetto il tifoso che ora, grazie ad un rapido e semplice processo di registrazione avrà accesso in maniera agevole e personalizzata a tutti touch-point della piattaforma: potrà così godere di tutti i contenuti, in cui i video avranno un ruolo cruciale, e avere a disposizione i nostri prodotti e servizi in qualsiasi luogo e in ogni istante. A questo si aggiunge un’altra importante finalità, ovvero continuare ad ampliare la nostra audience globale, per valorizzare ulteriormente il brand e offrire ai nostri partner ulteriori occasioni di visibilità».
Questo il commento di Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus, che aggiunge:
«Inizia quindi oggi un nuovo ed entusiasmante percorso che valorizza ulteriormente la nostra leadership in ambito digitale e che siamo orgogliosi di poter intraprendere attraverso l’unione di due assolute eccellenze nei rispettivi campi. Gli sforzi congiunti e la passione con cui ogni singolo step è stato affrontato, ci permettono di presentare non solo un nuovo sito e una nuova app, ma soprattutto un modo diverso, più diretto e coinvolgente di rapportarci con i nostri fan».
BENVENUTI NEL NOSTRO ECOSISTEMA DIGITALE. BENVENUTI NEL FUTURO.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BUON COMPLEANNO, RODRIGO!
24 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BUON COMPLEANNO, RODRIGO!
E’ ancora giovanissimo, ma è già diventato un pilastro in casa bianconera. Rodrigo Bentancur festeggia oggi il suo ventitreesimo compleanno.
Grinta, carattere, tanto cuore e tanta qualità: “Lolo” ha dimostrato in questi tre anni di essere un centrocampista completo, duttile e di grande intelligenza calcistica. Oltre ad essersi inserito in maniera perfetta nel mondo Juve.
Per l’uruguayo sono ventitré le candeline da spegnere, simbolo di una prospettiva di crescita ancora altissima. Perciò, oltre a quelli di compleanno, i nostri auguri sono di continuare a vincere tanto insieme.
Feliz cumple, Rodri!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AGNELLI: «WOMEN: PASSIONE, RISULTATI E TANTO LAVORO»
25 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AGNELLI: «WOMEN: PASSIONE, RISULTATI E TANTO LAVORO»
Esistono da tre anni e per la terza volta consecutiva sono campionesse d’Italia. Le Juventus Women raggiungono un altro risultato straordinario e il Presidente Andrea Agnelli si congratula personalmente con loro:
A nome di tutta la Juventus e in particolare dei dirigenti, delle calciatrici e dello staff tecnico delle Juventus Women desidero ringraziare il Consiglio Federale e il Presidente, Gabriele Gravina, per aver deciso l’assegnazione dello scudetto 19-20. Il nostro percorso di calcio femminile ha dimostrato “sul campo” di meritare questo titolo, il terzo consecutivo in tre anni di attività. Siamo orgogliosi di annoverare nella nostra rosa molte componenti della Nazionale, che ha appassionato il nostro paese l’estate scorsa durante gli ultimi mondiali. Siamo altrettanto orgogliosi che il nostro club abbia saputo dare un impulso decisivo al calcio femminile italiano. La “Premiere” della stagione scorsa, con il tutto esaurito all’Allianz Stadium, la costante crescita del settore giovanile, che porta complessivamente il numero di tesserate a 158 ragazze, oltre ai grandi risultati sportivi ne sono la principale dimostrazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
THE PREMIÈRE | UN GIORNO CON LE WOMEN ALL’ALLIANZ STADIUM
Una menzione particolare a Stefano Braghin e Rita Guarino, veri leader del calcio femminile juventino, che sono stati in grado di conseguire questi risultati partendo da zero. La strada per portare il calcio femminile in Italia al livello delle grandi d’Europa e del mondo è ancora molto lunga, dovremo essere in grado tutti assieme (FIGC, Club, Sponsor, broadcaster), di costruire la giusta architettura organizzativa e normativa per garantirgli i prossimi passi di crescita. Juventus continuerà a dare il proprio contributo per uno sviluppo fatto di passione, risultati e soprattutto tanto lavoro quotidiano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#LEAD3RS | WOMEN CAMPIONESSE D’ITALIA!
25 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#LEAD3RS | WOMEN CAMPIONESSE D’ITALIA!
Le Juventus Women sono campionesse d’Italia. L’ha stabilito oggi il Consiglio Federale, certificando un’altra stagione vissuta da dominatrici sul campo in campionato, proseguendo sul sentiero tracciato dal primo giorno e percorso ogni giorno con passione, determinazione e voglia di vincere e migliorarsi sempre. Per le nostre ragazze è il terzo titolo in altrettanti anni di storia, ennesimo riconoscimento di un lavoro straordinario in campo, ma anche fuori.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL CAMMINO
Sempre in testa, dall’inizio alla fine. Dopo la scorsa stagione condotta in maniera esaltante. come testimoniano lo scudetto e la Coppa Italia in bacheca, oltre alla storica Premiére, giornata indimenticabile non solo per le bianconere, ma per tutto il calcio femminile, le ragazze hanno ricominciato a scrivere la storia dal primo giorno. Dal successo con l’Empoli che ha inaugurato il cammino in Serie A, fino all’ultima gara, vinta contro il Verona 4-0. In mezzo prove di forza a ripetizione e una classifica capace di rispecchiare quanto visto sul campo: bianconere imbattute e sempre prime in classifica, con il miglior attacco (48 reti all’attivo) e la miglior difesa (10 gol subiti).
Tanti gli snodi importanti in stagione, sempre affrontati con lo spirito della grande squadra, facendo apparire semplici match invece densi di insidie. La prima gara di campionato ha rappresentato subito l’esempio perfetto: necessarie pazienza, ovviamente la solita qualità e anche tanta grinta per completare la rimonta. Tutte caratteristiche messe sempre in campo e che hanno permesso di avere la meglio sulla Fiorentina, rivale diretta per il titolo, e nelle trasferte più complicate come quella di Roma, o nei match di ritorno contro Tavagnacco o ancora Empoli, disputate rispettivamente al Nereo Rocco e al Carlo Castellani, aperti per la prima volta al calcio femminile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PROTAGONISTE
Coach Guarino e il suo staff hanno individuato fin da subito punti di forza su cui puntare e debolezze su cui lavorare, costruendo così la miglior Juve possibile. Una squadra solida e letale, capace di integrare alla perfezione le nuove arrivate, tutte preziose quando chiamate in causa. A fare la differenza, come ogni anno, è stato il gruppo, in grado di esaltare le singole giocatrici: Cristiana Girelli ha chiuso il campionato da regina della classifica cannonieri, con 16 gol in 16 gare, Andrea Staskova è stata in grado, al suo primo anno, di andare in gol in tutte le competizioni, Martina Rosucci ha raggiunto cifra tonda in bianconero (10 reti totali), Valentina Cernoia è stata sempre più decisiva, con gol e assist, Annahita Zamanian ha segnato all’esordio.
La lista potrebbe continuare, c’è tanto, tantissimo oltre i gol e tutte le ragazze meriterebbero di essere citate. Chi ha vissuto momenti importanti, come Cecilia Salvai e Barbara Bonansea, che si sono messe alle spalle gli infortuni tornando protagoniste, o Tuija Hyyrynen, al primo gol con la maglia della Juventus; chi ha continuato a essere leader, Laura Giuliani, Sara Gama, Sofie Pedersen, Aurora Galli, chi continua a crescere giocando già da grande, come Lisa Boattin o Arianna Caruso e chi si è inserita nel miglior modo possibile: da Linda Sembrant a Maria Alves.
Il segreto, si diceva, però, è sempre stato il gruppo e anche chi sul campo ha avuto un minutaggio ridotto ha avuto un ruolo importante: Michela Franco, Aleksandra Sikora, Doris Bacic, Sabrina Tasselli e le tre giovanissime Vanessa Panzeri, Melissa Bellucci e Asia Bragonzi.
Congratulazioni, ragazze! Congratulazioni #LEAD3RS
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS PREMIATA AI “GRASSROOTS AWARDS 2020” FIGC!
25 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS PREMIATA AI “GRASSROOTS AWARDS 2020” FIGC!
«Per avere costruito molti progetti insieme a studenti, famiglie e scuole, volti a una formazione non solo agonistica e sportiva, ma anche esistenziale. Progetti dettati da attenzione e cura verso i giovani atleti e tutti all’insegna del rispetto».
Queste sono le motivazioni con le quali ieri, nel corso di una cerimonia “virtuale” trasmessa in streaming dalla FIGC SGS, la Juventus è stata insignita come “Best Professional Football Club” ai “Grassroots Awards” 2020, l’annuale premio dedicato alle migliori iniziative dedicate ai ragazzi e al calcio giovanile.
In particolare, il Club si è distinto per i progetti ideati e realizzati nell’ambito delle attività “Juventus Goals for Education”. Negli ultimi anni, con “Fair People”, ma anche con “Un Calcio al Razzismo” e “Juventus for Special @School”, Juventus ha voluto tracciare una linea netta rispetto al passato, mettendo al centro contenuti, messaggi e valori che il calcio trasmette e generando così discussioni attive nelle giovani generazioni. Il tutto in un percorso continuativo e non a spot, all’interno del programma scolastico e condivisi con gli insegnanti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il premio di ieri, insieme ai feedback di studenti, genitori e insegnanti, è la conferma che la strada intrapresa è quella giusta: la sfida, adesso, è coinvolgere sempre più ragazze e ragazzi, e condividere i progetti con chiunque sia interessato a proporli nella sua comunità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MISTER SARRI PRESENTA LA SFIDA DI VENERDÌ
25 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MISTER SARRI PRESENTA LA SFIDA DI VENERDÌ
Dopo la bella vittoria di Bologna, la Juventus domani sera torna a giocare tra le mura amiche dell’Allianz Stadium ospitando il Lecce. Oggi pomeriggio, Mister Sarri ha risposto alle domande dei giornalisti invitati a partecipare all’incontro. «Le partite in questo momento sono tutte difficili: per la condizione fisica non ottimale e per le gare ravvicinate, è una situazione complicata per tutti. Dovremo essere bravi nell’approccio alla partita senza essere né superficiali né presuntuosi. Il Lecce è una squadra che gioca a calcio, in trasferta ha fatto meglio che in casa, dobbiamo avere il massimo rispetto. Il risultato è tutto da conquistare».
LA VITTORIA DI BOLOGNA
«A Bologna l’aspetto positivo è stato l’approccio al secondo tempo, con il doppio vantaggio siamo scesi in campo per chiudere la partita senza fare tanti calcoli. Nei 20 minuti finali invece abbiamo lottato nella fase difensiva e questo mi è piaciuto, mentre mi sarebbe piaciuta una gestione diversa del risultato andando a palleggiare nella metà campo avversaria».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CENTROCAMPO E ATTACCO
«Bernardeschi anche in questa stagione è stato impiegato in più ruoli, è una sua caratteristica che agli allenatori fa comodo. Il giocatore è forte, ho sempre avuto questa sensazione su Federico, ha qualità tecniche e fisiche. Deve trovare una stabilità nel rendimento, ma sulla qualità non ho mai avuto dubbi. Sono dell’idea che può diventare un grande interno di centrocampo, però può fare bene anche da esterno, ruolo che gli può garantire in questo momento la Nazionale. Higuain ieri si è allenato con la squadra, in questo momento è un giocatore spendibile per uno spezzone di partita. Stessa cosa per Ramsey, sta crescendo di condizione anche se non è al top. Pjanic è un giocatore sul quale facciamo pieno affidamento, è un giocatore forte, che ha avuto un momento difficile con un calo di rendimento, ma lui deve essere umile e consapevole della propria forza».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I RAGAZZI DELL’UNDER 23
«Ci sono già stati molto utili, non ci hanno assolutamente fatto decadere il livello di allenamento e hanno portato una ventata gioventù ed entusiasmo. Qualcuno è quasi pronto, avrebbe solo bisogno di un po’ esperienza in Serie A».
LO SCUDETTO DELLE JUVENTUS WOMEN
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«E’ giusto aver assegnato lo scudetto alle Juventus Women visto l’andamento in campionato e vista la classifica. La squadra è rimasta imbattuta, con 9 punti di vantaggio sulla seconda. E’ una squadra che ha vinto meritatamente. Complimenti alle ragazze, a Stefano Braghin e a Rita Guarino per il percorso».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ULTIMI PREPARATIVI PER IL LECCE
25 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ULTIMI PREPARATIVI PER IL LECCE
Dal lunedì… al venerdì.
Domani sera la Juve sarà di nuovo in campo, sempre alle 21.45, contro il Lecce. Si gioca all’Allianz Stadium, e in vista della partita la squadra si è allenata nel tardo pomeriggio di oggi alla Continassa, agli ordini di Mister Sarri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Preparazione alla sfida e partitella il menu di lavoro di oggi per il gruppo, che domattina è atteso dalla rifinitura del giorno gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IN NUMBERS – LE STATISTICHE DEL GIORNO GARA
26 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IN NUMBERS – LE STATISTICHE DEL GIORNO GARA
31 PRECEDENTI La Juventus ha affrontato il Lecce 31 volte in Serie A: 19 vittorie, otto pareggi e quattro sconfitte.
3 VOLTE SU 4 IN GOL La Juventus ha segnato appena tre gol nelle ultime quattro gare di Serie A contro il Lecce, dopo che nelle precedenti sei aveva realizzato una media di 3.2 reti a incontro.
MAI DI VENERDI’ Juventus e Lecce non si sono mai affrontate di venerdì in Serie A: l’unica volta in cui non si sono sfidate nel weekend è stata mercoledì 2 maggio 2012 (1-1).
15 A TORINO La Juventus ha affrontato 15 volte il Lecce in gare interne: per i padroni di casa 10 vittorie, quattro pareggi e una sconfitta.
I BIANCONERI E LE NEOPROMOSSE La Juventus ha vinto solo una delle ultime tre gare di Serie A contro squadre neopromosse (1N, 1P), a febbraio contro il Brescia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE 4 CLEAN SHEET La Juventus ha mantenuto la porta inviolata per almeno quattro partite consecutive considerando tutte le competizioni (419 minuti senza reti subite) per la prima volta da dicembre 2018, quando si fermò poi a quota cinque.
SOLO 133′ IN SVANTAGGIO La Juventus è la squadra che è rimasta meno minuti in svantaggio in questo campionato (133) ed è anche quella che detiene questo primato in partite casalinghe (solo 32 minuti sotto nel punteggio).
CRISTIANO CERCA LA VENTESIMA Il Lecce potrebbe essere la 20ª avversaria differente contro cui Cristiano Ronaldo va a segno in Serie A – il portoghese ha finora trovato il gol contro 19 delle 20 squadre affrontate nella competizione (non ha giocato la gara d’andata).
CUADRADO, L’EX Juan Cuadrado ha disputato 33 partite con la maglia del Lecce in Serie A nella stagione 2011/12, campionato in cui ha realizzato le sue prime tre reti nella competizione.
BENTA 100 La prossima sarà la 100ª presenza in tutte le competizioni con la maglia della Juventus per Rodrigo Bentancur.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE-LECCE, I CONVOCATI
26 GIUGNO 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE-LECCE, I CONVOCATI
Terminata la rifinitura mattutina al JTC Continassa, Maurizio Sarri ha diramato la lista dei convocati per Juventus-Lecce, sfida di Serie A in programma questa sera alle 21:45 all’Allianz Stadium.
Questo l’elenco dei bianconeri a disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Buffon, De Ligt, Bonucci, Rugani, Wesley, Pjanic, Ramsey, Matuidi, Rabiot, Bentancur, Muratore, Ronaldo, Dybala, Douglas Costa, Cuadrado, Higuain, Bernardeschi, Olivieri. QUI TUTTI I VIDEO BIANCONERI

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE TUTTE LE NEWS SULLA REGIONE PIEMONTE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE E DETTAGLIATE! SEGUILE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 45 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:49 DI DOMENICA 21 GIUGNO 2020

ALLE 15:03 DI VENERDì 26 GIUGNO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Esercito: Bersaglieri celebrano online 184 anni fondazione
Grazie a piattaforma e-learning della Scuola di Applicazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
13:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un raduno virtuale per festeggiare i 184 anni dei Bersaglieri. Si sono svolte così, grazie alla piattaforma e-learning della Scuola di Applicazione di Torino, le celebrazioni della Fondazione della Specialità che ha visto insieme online – distanti ma uniti – l’Associazione Nazionale Bersaglieri e gli Ufficiali Bersaglieri e frequentatori dei Corsi di Formazione di Base del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito.
Un modo inconsueto, per i Fanti Piumati, per ricordare la loro nascita anche grazie al suono dell’immancabile fanfara e alle Bandiere di Guerra del 1/o e del 11/esimo Reggimento Bersaglieri direttamente dall’Afghanistan. Alla celebrazione sono intervenuti il Decano della Specialità e Comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze, il Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, il Comandante del Comando Forze Operative Nord, Generale di Corpo d’Armata Roberto Perretti, il Generale di Divisione Salvatore Cuoci, Comandante della Scuola, il Comandante dei Corsi, Generale di Brigata Antonio Pennino e il presidente dell’Associazione Nazionale Generale Ottavio Renzi. A concludere la giornata le note del ‘Passo di Corsa’ suonate dalla Fanfara della Anb di Bedizzole (Brescia).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Passeggiata No Tav al cantiere, via estate ‘resistenza’
Presidio permanente dei Mulini, alcune decine i manifestanti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
17:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alcune decine di persone si sono ritrovate questo pomeriggio in Val Susa per una passeggiata no Tav al cantiere della Torino-Lione, con partenza da Giaglione.
Da oggi alle 14 è stato indetto dagli attivisti un presidio permanente dei Mulini: “Proprio perché sappiamo che fermare il Tav è possibile e oggi come ieri tocca a noi – si legge su notav.info, sito web di riferimento del movimento – abbiamo lanciato un appello per un’estate che ci vedrà mobilitati sul territorio valsusino in un’attenta opera di monitoraggio e Resistenza ad ogni tentativo da parte del sistema Tav di distruggere ed attaccare il nostro territorio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: altri 138 guariti in Piemonte, oggi no vittime
Sono 26 i nuovi contagi, venti asintomatici e 12 in Rsa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
17:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte il numero dei guariti dal Coronavrus cresce di altri 138 casi, portando il totale a 23711, mentre 1466 pazienti sono considerati in via di guarigione. E’ quanto si legge nel bollettino quotidiano dell’Unità di crisi della Regione, che riporta altri 6 decessi – stesso numero di ieri – di cui nessuno registrato nella giornata di oggi.
All’elenco dei casi positivi se ne aggiungono 26 (di cui 20 asintomatici e 12 in Rsa) portando il dato complessivo a 31241.
I ricoverati in terapia intensiva sono 19, due in più rispetto a ieri, negli altri reparti 356, due in meno.
I tamponi diagnostici finora processati sono 390.209, di cui 214.655 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarri ‘Pjanic importantissimo, lite tra noi è bufala’
Tecnico Juve smentisce contrasti con il giocatore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
17:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Miralem Pjanic, “è tra i giocatori che ho impiegato di più. Gli sono molto vicino e a lui devo rifarmi, perché ha un ruolo importantissimo nel centrocampo a tre”. Maurizio Sarri nega contrasti con il giocatore bianconero.
“Quella del nostro litigio è una grande bufala”, dice ai microfoni di Sky Sport alla vigilia della trasferta di Bologna, primo impegno in campionato per la Juventus dopo la Coppa Italia. JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Esercito: Bersaglieri celebrano online 184 anni fondazione
Grazie a piattaforma e-learning della Scuola di Applicazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
13:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un raduno virtuale per festeggiare i 184 anni dei Bersaglieri. Si sono svolte così, grazie alla piattaforma e-learning della Scuola di Applicazione di Torino, le celebrazioni della Fondazione della Specialità che ha visto insieme online – distanti ma uniti – l’Associazione Nazionale Bersaglieri e gli Ufficiali Bersaglieri e frequentatori dei Corsi di Formazione di Base del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito.
Un modo inconsueto, per i Fanti Piumati, per ricordare la loro nascita anche grazie al suono dell’immancabile fanfara e alle Bandiere di Guerra del 1/o e del 11/esimo Reggimento Bersaglieri direttamente dall’Afghanistan. Alla celebrazione sono intervenuti il Decano della Specialità e Comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze, il Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, il Comandante del Comando Forze Operative Nord, Generale di Corpo d’Armata Roberto Perretti, il Generale di Divisione Salvatore Cuoci, Comandante della Scuola, il Comandante dei Corsi, Generale di Brigata Antonio Pennino e il presidente dell’Associazione Nazionale Generale Ottavio Renzi. A concludere la giornata le note del ‘Passo di Corsa’ suonate dalla Fanfara della Anb di Bedizzole (Brescia).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Passeggiata No Tav al cantiere, via estate ‘resistenza’
Presidio permanente dei Mulini, alcune decine i manifestanti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
17:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alcune decine di persone si sono ritrovate questo pomeriggio in Val Susa per una passeggiata no Tav al cantiere della Torino-Lione, con partenza da Giaglione.
Da oggi alle 14 è stato indetto dagli attivisti un presidio permanente dei Mulini: “Proprio perché sappiamo che fermare il Tav è possibile e oggi come ieri tocca a noi – si legge su notav.info, sito web di riferimento del movimento – abbiamo lanciato un appello per un’estate che ci vedrà mobilitati sul territorio valsusino in un’attenta opera di monitoraggio e Resistenza ad ogni tentativo da parte del sistema Tav di distruggere ed attaccare il nostro territorio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: altri 138 guariti in Piemonte, oggi no vittime
Sono 26 i nuovi contagi, venti asintomatici e 12 in Rsa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
17:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte il numero dei guariti dal Coronavrus cresce di altri 138 casi, portando il totale a 23711, mentre 1466 pazienti sono considerati in via di guarigione. E’ quanto si legge nel bollettino quotidiano dell’Unità di crisi della Regione, che riporta altri 6 decessi – stesso numero di ieri – di cui nessuno registrato nella giornata di oggi.
All’elenco dei casi positivi se ne aggiungono 26 (di cui 20 asintomatici e 12 in Rsa) portando il dato complessivo a 31241.
I ricoverati in terapia intensiva sono 19, due in più rispetto a ieri, negli altri reparti 356, due in meno.
I tamponi diagnostici finora processati sono 390.209, di cui 214.655 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarri ‘Pjanic importantissimo, lite tra noi è bufala’
Tecnico Juve smentisce contrasti con il giocatore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
17:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Miralem Pjanic, “è tra i giocatori che ho impiegato di più. Gli sono molto vicino e a lui devo rifarmi, perché ha un ruolo importantissimo nel centrocampo a tre”. Maurizio Sarri nega contrasti con il giocatore bianconero.
“Quella del nostro litigio è una grande bufala”, dice ai microfoni di Sky Sport alla vigilia della trasferta di Bologna, primo impegno in campionato per la Juventus dopo la Coppa Italia.
JUVE:
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarri ‘Ronaldo tornerà giocatore di sempre’
‘Spero già da domani. E’ solo un momento fisico’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
17:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cristiano Ronaldo “tornerà il giocatore fantastico di sempre, spero già da domani, è solo un momento fisico”. Maurizio Sarri scommette ancora sull’attaccante portoghese, nonostante le due prestazioni opache di Coppa Italia. “Ieri gli ho parlato a lungo, da solo, perché non bisogna scalfire la sua fiducia – aggiunge ai microfoni di Sky Sport l’allenatore della Juventus – Ha fatto 700 gol partendo defilato, chiaro che preferisca quella posizione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarri “non massacriamoci e voltiamo pagina”
Tecnico Juve: “Perdere è pesante, pensiamo a prossime gare”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
21 giugno 2020
18:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Perdere un trofeo è pesante, dà delusione e amarezza. Però dobbiamo pensare alle prossime partite, al prossimo obiettivo”. Maurizio Sarri chiede alla Juventus di voltar pagina dopo che la Coppa Italia è sfumata ai rigori. “E’ inutile massacrarsi per una partita che non possiamo rigiocare – sottolinea l’allenatore bianconero a Sky Sport – Nell’immaginario collettivo queste sono partite importanti per il risultato, ma siamo in un post preparazione. Se avessimo fatto due prestazioni come contro Milan e Napoli ad agosto, diremmo di essere sulla strada giusta…”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Zanardi:Mihajlovic “esempio per tutti,facciamo tifo per lui”
Se il Bologna batte la Juve vittoria dedicata a Alex e Gazzoni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
21 giugno 2020
18:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Vedo che negli ultimi due giorni la situazione è stabile: spero che si risolva tutto per il meglio. Per quello che è successo, per la forza che è riuscito a dare a tutte le persone, a tutta la gente con la sua voglia di vivere, la sua voglia di lottare è un esempio per tutti. Spero che questa situazione si risolva il meglio possibile: facciamo tutti il tifo per lui”. Così, nella conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Juventus, l’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic ha rivolto il suo pensiero ad Alex Zanardi.
“La partita di domani, se la vinceremo, tutti noi la dedicheremo a lui e al presidente Gazzoni che ci ha lasciato in questo periodo di Covid – ha aggiunto il tecnico serbo -: non ho avuto la fortuna di conoscerlo ma so che è stato un grande personaggio, un grande uomo, un grande presidente, amato da tutti. E’ il minimo giocare per loro e per tutti i tifosi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stanza segreta per produrre droga, arrestato
Un 49enne aveva realizzato una serra per la marijuana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
22 giugno 2020
09:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri di Castiglione Torinese hanno arrestato un 49enne residente in paese per detenzione e produzione di sostanze stupefacenti.
L’uomo aveva costruito, con dei pannelli in cartongesso, una stanza segreta in camera da letto per coltivare marijuana all’insaputa dei familiari. Il laboratorio artigianale funzionava come una sofisticata serra in grado di produrre diverse piante grazie a svariate lampade per l’illuminazione, un impianto di areazione e alcuni flaconi di fertilizzanti per la fioritura. I carabinieri hanno sequestrato anche quattro contenitori in plastica con 160 grammi di marijuana. Il 49enne è stato collocato ai domiciliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bcube: accordo con Fca. revocato sciopero
Intesa anche per la rotazione della cassa integrazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
22 giugno 2020
10:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sciopero revocato alla Bcube di Villanova d’Asti. L’azienda “ha comunicato di aver sottoscritto, ieri, l’accordo con Fca sulla base di un rinnovo economico e un contratto di tre anni che scadrà il 30 giugno 2023”, spiega il segretario provinciale della Cgil, Luca Quagliotti.
Questa insieme il sindacato e i lavoratori avevano iniziato la mobilitazione per scongiurare le perdita di 210 posti di lavoro nell’azienda di logistica di Villanova d’Asti che conta 380 addetti. “Inoltre – prosegue Quagliotti – si sono trovati gli accordi per la rotazione durante la cassa ed è stato confermato l’anticipo della cassa di parte di Bcube”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gabrielli, in Piemonte-Vda previsti 146 agenti in più
Capo della Polizia a Ceva e Alba per apertura uffici distaccati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CEVA
22 giugno 2020
12:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La scelta di chiudere la polstrada di Ceva come altre in Italia non è una privazione né il capriccio di un burocrate che non ascolta il territorio. Non abbiamo depotenziato il presidio stradale. Ho letto questa tesi, ma è falsa. Abbiamo invece trasformato il presidio di Ceva in un ufficio avanzato sul territorio, dando un servizio utile alla popolazione. Un’occasione più unica che rara, che abbiamo colto al volo e di cui vi ringrazio”. Così il prefetto Franco Gabrielli, capo della polizia, questa mattina nella sala Borsi di Ceva, prima di firmare una convenzione per la “cambiare” in autunno la polstrada in un ufficio dove richiedere e ottenere pratiche di polizia amministrativa: passaporti, licenze, porto d’armi.
“La polizia stradale – ha aggiunto Gabrielli – è stata e sarà potenziata ancora: previsto in provincia di Cuneo il passaggio da 32 a 46 agenti, con molte più pattuglie sul territorio, mentre la specialità della polstrada di Piemonte e Valle d’Aosta aumenterà di 146 unità”.
All’incontro erano presenti il vicepresidente della Regione Fabio Carosso, il sindaco di Ceva Vincenzo Bezzone, il questore di Cuneo Emanuele Ricifari e il ministro alla Pubblica amministrazione Fabiana Dadone, agli ultimi giorni di gravidanza. “E’ la mia prima uscita pubblica sul territorio dopo la pandemia. – ha detto – E vorrei per prima cosa ringraziare le forze dell’ordine guardandole negli occhi per il lavoro fatto per la nostra sicurezza in questi mesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Val Grande, ’50 sfumature di parco’, con le guide alpine
Estate alla scoperta dell’area wilderness più ampia delle Alpi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
22 giugno 2020
12:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinquanta giornate a scoprire la natura in compagnia delle guide alpine. “50 sfumature di Parco” è l’iniziativa lanciata tra il 27 giugno e il 19 settembre dall’Ente Parco val Grande. Una proposta turistica per scoprire, in sicurezza, la natura autentica della Val Grande, l’area wilderness più vasta delle Alpi, un grande polmone verde tra Lago Maggiore e Val d’Ossola, alto Piemonte.
“Un paradiso naturale tutelato per scoprire la cultura, la flora, la fauna e la geologia del suo territorio – commenta il Presidente del Parco, Massimo Bocci -. In un’estate particolarmente complicata e decisamente diversa dal solito, il Parco della Val Grande decide di aprire le porte del suo scrigno naturalistico per permettere a tutti, anche agli escursionisti meno esperti, di “assaggiare” il territorio dell’area wilderness. Con 50 sfumature di Parco inizia l’estate della ripartenza anche nel Parco Nazionale della Val Grande. Cinquanta giornate da trascorrere con le nostre guide ufficiali, un’occasione irripetibile per conoscere i paesi che popolano la nostra area protetta e le meraviglie naturali della Val Grande”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Furti alle casse continue, presa la banda dell’esplosivo
Due pregiudicati arrestati per colpi tra Piemonte e Lombardia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
22 giugno 2020
13:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Forzavano la cassa continua presa di mira per attivare il sistema anti-esplosione installato all’interno e avere così campo libero per farla saltare in aria e fuggire col bottino, diverse migliaia di euro. Due cittadini romeni, di 36 e 40 anni, sono stati arrestati dai carabinieri del Comando provinciale di Alessandria. Sono tre i furti aggravati e due i tentati, tra Piemonte e Lombardia, di cui la banda è accusata.
Partite lo scorso 28 ottobre, quando è stata fatta saltare la cassa continua di un supermercato di Castelnuovo Scrivia (Alessandria) con 8.800 euro presenti all’interno, le indagini hanno permesso di identificare i due pregiudicati, numerosi precedenti alle spalle, arrestati questa mattina all’uscita dalle rispettive abitazioni in provincia di Pavia.
I due sono accusati di aver fatto saltare, il 30 ottobre, anche la cassa continua del centro commerciale Pittarosso di Pantigliate (Milano), vuota al momento del furto. Fallito anche il tentato furto del 25 novembre al Gran Bar di Pavia e quello del primo dicembre a un supermercato di Cilavegna (Pavia), dove i due arrestati furono costretti a fuggire per la presenza di una pattuglia dei carabinieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anagrafi Torino, piano riapertura completo entro 10 luglio
Finora tornate in funzione 4 sedi decentrate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 giugno 2020
14:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’accesso agli sportelli anagrafici non è ancora ritornato alla normalità. L’anagrafe centrale è operativa quasi in toto e per le sedi decentrate abbiamo un piano di riapertura che si concluderà, speriamo, entro il 10 luglio”. A dirlo l’assessore comunale Sergio Rolando in risposta a un’interpellanza dei consiglieri del Gruppo Misto di minoranza che pone, fra le diverse questioni, quella dei matrimoni civili.
L’assessore ha ricordato che, dopo la sospensione, il 9 marzo, i matrimoni civili sono ripresi il 23 aprile secondo le modalità imposte dalle restrizioni dovute all’emergenza Coronavirus. “Dal 23 aprile al 12 giugno sono stati celebrati con questa modalità 131 matrimoni e costituite 4 unioni civili”, ha spiegato Rolando precisando che la lista d’attesa, relativa a matrimoni che erano prenotati per i mesi di marzo e aprile, “arriva a fino a fine anno”. Quanto ai servizi anagrafici in generale, l’assessore ha ricordato che al momento si accede solo su appuntamento, tranne che per le denunce di nascita e di morte, e che oltre alla centrale di via della Consolata hanno riaperto finora 4 sedi decentrate. “Saranno necessari tempi lunghi – ha concluso Rolando – per rientrare di tutto il lavoro pregresso”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uccise padre violento, oggi all’esame di maturità
Accompagnato dal compagno di classe da cui sconta domiciliari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 giugno 2020
14:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alex Pompa, il giovane che ha ucciso il padre violento, ha sostenuto questa mattina l’esame di maturità all’Iis Prever di Pinerolo (Torino). Il 18enne si trova agli arresti domiciliari a casa dell’amico e compagno di classe Fabio,.
Nella notte tra il 30 aprile e il primo maggio, ha accoltellato il padre per difendere la madre dall’ennesima aggressione nella loro abitazione di Collegno. Come richiesto dalla scuola e dai suoi legali, il ragazzo ha sostenuto l’esame di Stato in presenza, accompagnato proprio dall’amico Fabio.
“I professori ci hanno tenuto a dirci che è andato tutto bene, è una grande gioia che abbia raggiunto questo traguardo” spiega l’avvocato Claudio Strata, che ha accompagnato Alex Pompa. Secondo quanto si apprende, il maturando ha portato all’esame un elaborato sul turismo enogastronomico.
Terminato l’esame, Alex ha parlato al telefono con Barbara Azzarà, consigliera delegata all’istruzione della Città Metropolitana di Torino, che ha fatto da tramite con il Miur in questi mesi. Sul caso si era infatti espressa anche la ministra Azzolina, che aveva appoggiato l’ipotesi di permettere al ragazzo di sostenere l’esame.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arcivescovo Torino, la città non deve avere paura
Nosiglia, sarà ancora modello per il lavoro e l’accoglienza
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 giugno 2020
14:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Torino non deve avere paura: ha sempre avuto delle potenzialità grandi ed è stata modello sotto il profilo del lavoro e dell’accoglienza: secondo me lo sarà ancora”. Così l’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, in vista della festa di San Giovanni, patrono della città, che quest’anno si svolgerà senza la consueta processione e con solo 200 persone ammesse all’interno del Duomo per la celebrazione. La messa sarà però trasmessa in streaming e all’esterno saranno installati degli altoparlanti per chi non riuscirà a entrare.
“In questo tempo del Coronavirus – ha detto Nosiglia – ho visto che sono scomparse le due città, quella che stava bene e quella che soffriva. Il virus ha unito tutti e tutti si sono aiutati, in modo intenso e concreto. Questo è un aspetto da tenere presente e da valorizzare per il futuro”.
“Molto oltre la paura” è il titolo della lettera che l’arcivescovo ha scritto ai torinesi in vista delle celebrazioni. In copertina ‘La paura di Pietro’, illustrazione ripresa da un codice medievale conservato nella Biblioteca Nazionale di Torino che mostra Pietro che, invece di camminare sulle acque come Gesù gli aveva detto, dubita e comincia a sprofondare. La lettera, che verrà allegata a ‘La voce del tempo’, sarà distribuita nelle parrocchie in settembre, alla ripresa dell’attività pastorale.
Nel documento, riflessioni sul contagio del Covid-19 e i cambiamenti che ha indotto nella vita delle persone, sulla necessità fondamentale del lavoro, e un invito alla speranza, a partire dalle potenzialità positive esistenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bimba con tumore osso, crescerà con chiodo allungabile
Intervento chirurghi Città Salute Torino e Rizzoli Bologna
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 giugno 2020
14:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘L’osso di un donatore e un chiodo allungabile che accompagnerà la crescita scheletrica fino all’età adulta. Con questa tecnica, utilizzando “per la prima volta al mondo” un chiodo allungabile che non deve essere sostituito, è stata ricostruita, al Regina Margherita di Torino, la caviglia di una bambina di 9 anni colpita da un rarissimo sarcoma osseo. La piccola, già dimessa, potrà tornare a camminare, assicurano i medici. L’intervento è stato eseguito da un’équipe di chirurghi ortopedici della Città della Salute di Torino e dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alla Reggia l’arazzo ‘Madonna del Divino Amore
Opera di Raffaello restaurata al Centro ‘La Venaria Reale’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 giugno 2020
15:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arriva alla Reggia di Venaria la ‘Madonna del Divino Amore o della Benedizione’, l’arazzo cinquecentesco realizzato dalla manifattura di Bruxelles su cartone derivante da un’opera di Raffaello Sanzio e proveniente dal Museo Pontificio Santa Casa di Loreto. L’opera, sottoposta a un accurato lavoro del Centro Conservazione e Restauro ‘La Venaria Reale’, è allestita nella sacrestia della Cappella di Sant’Uberto e sarà visitabile gratuitamente nel percorso di visita della residenza sabauda fino al 6 settembre.
La presidente del Consorzio, Paola Zini, sottolinea “il valore sistemico di questa operazione, in linea con la rinnovata mission del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude che vede in Venaria, e nell’integrazione con le altissime competenze del Centro Conservazione e Restauro, un hub di studio, ricerca, alta formazione, conservazione, gestione e valorizzazione di beni culturali e del patrimonio Unesco”.
L’esposizione, con cui la Reggia partecipa anche alle celebrazioni per i 500 anni della morte di Raffaello, è l’ultima tappa di un progetto nato dalla collaborazione tra la Fondazione Crc e il Centro, che ha visto l’arazzo già esposto al Museo della Ceramica di Mondovì.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turista torinese morto in mare a Bordighera
Colto da un malore mentre faceva il bagno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BORDIGHERA
22 giugno 2020
16:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un turista di 85 anni di Torino è morto mentre faceva il bagno al largo dei Bagni Riviera, sul lungomare Argentina di Bordighera. Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118 e a nulla sono serviti i tentativi di rianimare il bagnante, spirato sulla spiaggia. Non è escluso che l’uomo abbia perso i sensi per un malore e sia morto annegato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: ampliato cantiere, primo passo verso ‘tunnel di base’
Area di cantiere estesa di un ettaro, per svincolo autostrada
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 giugno 2020
19:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il cantiere Tav della Torino-Lione a Chiomonte (Torino) si allarga. E’ partita la scorsa notte, la prima fase dell’ampliamento che consente l’avvio dei lavori connessi alla realizzazione del tunnel di base da 57,5 km,- spiega Telt, il promotore pubblico incaricato dai governi di Italia e Francia di costruire e gestire l’infrastruttura nella tratta transnazionale.
Le attività “rientrano nel programma condiviso da Italia e Francia con l’Unione europea” – precisa Telt – e “sono il primo passo per far partire nei prossimi mesi circa 200 milioni di opere in Piemonte”.
Il cantiere di Chiomonte è stato ampliato di circa 1 ettaro, acquisendo l’area in cui sorgerà lo svincolo autostradale dedicato.Sotto la guida della divisione tecnica di Telt, sono al lavoro 150 operai e tecnici di 7 imprese del territorio L’integrazione dell’area destinata allo svincolo è il secondo passaggio fondamentale per la trasformazione del sito di Chiomonte, nato nel 2011 solo per ospitare lo scavo geognostico, in cantiere per il tunnel di base, dopo le nicchie di interscambio, i cui lavori sono stati assegnati a dicembre 2019) Sul versante francese, sono 5 i cantieri attivi: è stato completato lo scavo meccanizzato dei primi 9 km del tunnel di base e sono in corso le gare per altri due lotti per lo scavo della galleria di base, per un valore di oltre 2,3 miliardi di euro. L’assegnazione è prevista per fine anno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, 65 guariti e 7 nuovi casi, 4 le vittime
Registrati 4 decessi ma nessuno nella giornata odierna
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
22 giugno 2020
19:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il bilancio del Coronavirus in Piemonte, nei dati aggiornati oggi dall’Unità di crisi della Regione, riporta 65 nuovi casi di guarigione e 7 contagi, di cui 5 asintomatici. In via di guarigione altri 1447 pazienti, mentre solo 4 le vittime che si aggiungono, ma nessuna registrata nella giornata oggi.
Immutato, rispetto a ieri, il numero dei ricoverati in terapia intensiva, 19, mentre negli altri reparti si registra oggi in calo di 10 pazienti: ora sono 346 in totale. Le persone in isolamento domiciliare sono 1605.
I tamponi diagnostici finora processati sono 391.668, di cui 215.139 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bonucci, vittoria fondamentale, si è parlato troppo
‘Dopo Coppa ci siamo confrontati e abbiamo indicato una strada’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
22 giugno 2020
23:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Vincere qui è stato fondamentale, anche per ritrovare quella ‘spinta’”. Così Leonardo Bonucci, intervistato da Sky Sport dopo la conclusione di Bologna-Juventus. “In questi giorni si è parlato troppo- dice ancora Bonucci -, noi dobbiamo fare quadrato e rispondere sul campo come abbiamo fatto questa sera. Dopo la finale di Coppa ci siamo parlati, e confrontati tutti insieme. E poi abbiamo indicato una strada”i
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fanno bruciare un negozio concorrente durante la quarantena: arrestati
Il rogo lo scorso marzo nel Torinese, individuati i complici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 giugno 2020
12:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha assoldato due persone per incendiare il negozio vicino e così battere, durante il lockdown, la concorrenza nelle vendite a domicilio di frutta e verdura. Un commerciante di 35 anni e una sua dipendente, una donna di 47 anni, sono stati arrestati dai carabinieri del Comando provinciale di Torino. Obbligo di dimora per il piromane, un italiano di 61 anni che nell’appiccare il rogo si era ferito. Denunciato a piede libero per favoreggiamento un amico del mandante.

L’incendio lo scorso 20 marzo a Nichelino, comune dell’hinterland Torinese. Le indagini, partite in seguito al fermo del piromane, hanno consentito di ricostruire la dinamica dell’episodio, il movente del gesto che all’inizio poteva sembrare soltanto un mero atto vandalico, nonché di individuare il mandante e un complice. Il raid, premeditato, era finalizzato a danneggiare un negoziante concorrente durante l’emergenza Covid-19.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Calcio:CR7 esulta ‘vittoria importante,sempre tutti insieme’
L’entusiasmo del campione portoghese dopo la partita di ieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 giugno 2020
09:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Vittoria importante! Partita dopo partita, sempre tutti insieme!”: Cristiano Ronaldo festeggia così, su Instagram, la vittoria della sua Juventus sul campo del Bologna. Tre punti per la formazione di Maurizio Sarri, ritorno al gol per il portoghese: il 7 della Juve può esultare, da oggi però testa all’impegno casalingo contro il Lecce in programma venerdì.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Raccolta fondi potenzia laboratori Città Salute
Torino, iniziativa di Fondazione Ricerca Molinette Onlus
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 giugno 2020
09:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La campagna Insieme in Prima Linea di Fondazione Ricerca Molinette Onlus segna un altro importante traguardo: dopo aver contribuito, nella prima fase dell’emergenza Coronavirus, all’acquisto di dispositivi di protezione individuale e caschi per ventilazione polmonare, concorrerà ora a potenziare il laboratorio di Microbiologia e Virologia di Città della Salute e della Scienza.
Grazie al contributo della Fondazione saranno acquistati strumenti e tecnologie utili a potenziare il laboratorio. “Si tratta di un’iniziativa importante per sostenere l’attività diagnostica e di ricerca sul Coronavirus in cui io ed il mio staff siamo quotidianamente impegnati – spiega Rossana Cavallo, direttrice del laboratorio -. Le ricerche ci consentiranno di conoscere in maniera approfondita il virus e la sua diffusione, contribuendo a prepararci adeguatamente a fronteggiare l’eventuale emergenza di future epidemie e pandemie”. “Abbiamo lavorato a fianco della Direzione di Città della Salute e della Scienza e il frutto di questo sforzo congiunto è tangibile – aggiunge il presidente della Fondazione, Massimo Segre -. Il progetto che potenzierà il laboratorio contribuirà a preservare la salute della nostra comunità”.
Il fondo ‘Insieme in Prima Linea’ resterà attivo per accogliere contributi liberali anche in futuro. Va ad aggiungersi a quelli già esistenti a favore dei numerosi progetti di ricerca che la Fondazione sostiene all’interno di Città della Salute.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Morta a 112 anni ‘nonna Miglia’, la decana d’Italia
Erminia Bianchini era a casa della figlia nel Cuneese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
23 giugno 2020
11:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ morta nella notte nel Cuneese a 112 anni Erminia Bianchini Defilippi, la donna più longeva d’Italia. Erminia, che tutti chiamavano nonna Miglia, negli ultimi anni è stata assistita dalla figlia Ninfa in una casa di frazione Ricca a Diano d’Alba (Cuneo).
Nata a Bra il 23 aprile 1908, adottata quando era piccola, Erminia la donna aveva vissuto i drammi della Prima e della Seconda guerra mondiale, lavorando in campagna e badando ai piccoli di casa. Nei momenti liberi – raccontava – amava andare a ballare valzer e mazurche: così conobbe il futuro marito Luigi Fazio con il quale, dopo 3 anni di fidanzamento, si sposò a Cossano Belbo. Dal matrimonio sono nati 4 figli, a cui sono seguiti 8 nipoti e 7 pronipoti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lavoratori Embraco in piazza, ministero ci convochi
Protesta davanti prefettura,non aspettiamo curatore fallimentare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 giugno 2020
11:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Circa duecento lavoratori della ex Embraco hanno manifestato questa mattina davanti alla sede della Prefettura di Torino, in piazza Castello, dopo le accuse ai manager di Ventures, nuova proprietaria dell’azienda, indagati dalla Procura del capoluogo piemontese.
“Ladri, ladri” hanno gridato i lavoratori davanti alle telecamere delle tv. “La responsabilità è di Ventures, ma anche di chi si è fidato di loro. Non aspettiamo il curatore fallimentare, il ministero deve convocare subito sindacati e istituzioni. Chiediamo che a Riva di Chieri nasca uno stabilimento di batterie per auto elettriche”, afferma Ugo Bolognesi della Fiom Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tornano ‘in aula’ gli allievi del Cirko Vertigo
Per preparare l’esame finale, al via audizioni nuovo biennio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
23 giugno 2020
11:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo mesi di didattica a distanza, con le difficoltà che comporta fare in questo modo lezioni di giocoleria o capoeira, gli allievi del corso professionale per artista di circo contemporaneo della Fondazione Cirko Vertigo tornano ad allenarsi dal vivo. Riaprono domani, mercoledì 24 giugno, le sale di allenamento nella sede di Grugliasco. In tre settimane di studio e allenamento intenso, i ragazzi daranno corpo ai loro progetti artistici per l’esame finale del 22 luglio, pensati con l’aiuto dei tutor della Fondazione, per ottenere l’Attestato di Specializzazione riconosciuto da Regione Piemonte e Unione Europea.
E se per alcuni le prossime giornate rappresentano la fine di un percorso, per altri sono invece l’inizio. Dal 13 al 15 luglio sono infatti in programma le audizioni per il nuovo biennio di Cirko Vertigo. Aperte a giovani italiani e stranieri, le selezioni si terranno sia in presenza sia a distanza per i candidati che sono impossibilitati a raggiungere la sede della Fondazione nel parco Le Serre della cittadina alle porte di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino; Longo ritrova Ansaldi, argentino convocato
Ma difficilmente andrà in campo dall’inizio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 giugno 2020
12:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cristian Ansaldi è tornato nell’elenco dei convocati: per Moreno Longo arriva una buona notizia, l’argentino ha smaltito i fastidi muscolari che lo avevano frenato alla ripresa degli allenamenti collettivi.
L’esterno classe 1998 sarà a disposizione del tecnico, il quale sta studiando il modo migliore per fargli riprendere confidenza con il campo. Difficile che possa giocare già dall’inizio, anche perché Longo dovrebbe puntare sugli stessi undici che sabato hanno pareggiato 1-1 contro il Parma, ma Ansaldi potrebbe disputare uno spezzone a gara in corso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus; Danilo, nessuna scusa, non molliamo mai
Il terzino: orgoglioso dei miei compagni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 giugno 2020
12:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è tempo per le scuse, non c’è tempo per lamentarsi! Concentrati sulle cose che puoi controllare, il tuo comportamento e dedizione. Orgoglioso dei miei compagni di squadra ieri sera. Non mollare mai! Forza Juve”: Danilo affida al proprio account Instagram le sensazioni sulla gara di ieri sera contro il Bologna. Il terzino bianconero, tra i peggiori della sfida al Dall’Ara, guarda avanti dopo il rosso ricevuto: era entrato al 66′ per sostituire l’infortunato De Sciglio, si è fatto espellere nel recupero e ora per Maurizio Sarri sarà emergenza piena sugli esterni. Fermo ai box, infatti, c’è anche Alex Sandro, il quale non tornerà prima di tre settimane.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 3: domenica riaprono i castelli e le dimore storiche
Prime aperture in Canavese, Pinerolese, Collina e Val di Susa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 giugno 2020
12:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaprono al pubblico castelli e dimore storiche in provincia di Torino con la fase 3. Domenica 28 giugno parte l’ottava edizione di “Castelli e dimore in provincia di Torino” realizzata da Turismo Torino e Provincia per promuovere il patrimonio storico-culturale della Città Metropolitana. In Canavese aprono i battenti castello e parco di Masino, palazzo D’Oria a Ciriè, il castello di Foglizzo e quello di Montanaro, nel Pinerolese i castelli di Osasco, Piobesi e Miradolo, casa Lajolo a Piossasco e il palazzotto Juva a Volvera; sulla collina torinese, il giardino delle erbe aromatiche di Casa Zuccala a Marentino e il castello di Pralormo; in Val di Susa, infine, torre e ricetto di San Mauro di Almese, castello e borgo medievale di Avigliana e il castello della Contessa Adelaide di Susa. Prenotazione obbligatorie via telefono o via e-mail. Per le visite è previsto l’uso della mascherina e il rispetto delle distanze interpersonali.
L’ingresso ad alcune dimore storiche è a pagamento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rogo in azienda automotive, bruciano bancali di plastica
Alta colonna di fumo nero visibile a distanza di chilometri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SETTIMO TORINESE
24 giugno 2020
09:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Diverse squadre dei vigili del fuoco stanno intervenendo a Settimo Torinese, in strada della Cebrosa, per un vasto incendio divampato all’esterno di un’azienda. Bruciano bancali di legno e plastica nel cortile del capannone che si trova a ridosso dell’autostrada Torino-Milano. Si è formata un’altissima colonna di fumo nero ben visibile anche a parecchi chilometri di distanza. L’allarme è scattato alle otto di questa mattina. Accertamenti in corso sulle cause del rogo. L’azienda è la Pilkington del settore automotive.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Nosiglia, contro paura non parole ma reagire insieme
Omelia dell’arcivescovo per la festa di San Giovanni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
12:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Per vincere quella paura che restringe il cuore di tanti, suscita rassegnazione e sfiducia se non rabbia verso tutti e tutto vedendo lo spreco di parole e assicurazioni che come il vento si abbattono su chi più è in difficoltà nel mondo del lavoro come nella povertà e scivola verso la miseria, occorre che tutti insieme sappiamo reagire perché ne va della nostra vita e di quella dei nostri ragazzi e giovani”. Così mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino, nell’omelia per la festa di San Giovanni, patrono della città.
L’arcivescovo è tornato sulla lettera scritta alla Città per il 24 giugno, dal titolo ‘Molto oltre la paura’. “La nostra città – ha ribadito – ha delle potenzialità umane, spirituali, culturali, politiche ed economiche di prim’ordine e fortemente radicati nel tessuto della vita dei suoi abitanti, ma deve credere di più in se stessa, riscoprire e rivitalizzare la sua anima che tiene unite tutte queste risorse e rappresenta il tesoro nascosto per il quale vale la pena sacrificare ogni altra cosa: è la radice religiosa e laica insieme che l’ha resa attiva e intraprendente, senza tanti sconti per nessuno, la politica in primo luogo, gli uomini di cultura e di comunicazione, il mondo produttivo, del lavoro e della finanza e la stessa Chiesa protesi tutti insieme a un di più di impegno collettivo”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ivrea, centro visitatori Unesco in ex fabbrica Olivetti
Firmato accordo con il Comune per il centro alle Officine Ico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
24 giugno 2020
13:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Comune di Ivrea e Icona Srl, la società di imprenditori della zona che hanno acquisito i vecchi stabilimenti Olivetti, hanno firmato l’accordo per la realizzazione del “Visitor’s Centre” dedicato all’accoglienza e alla presentazione del sito “Ivrea, città industriale del XX secolo”, patrimonio mondiale Unesco.
L’accordo prevede il posizionamento del centro visitatori in via Jervis, all’ingresso “del pino” delle Officine Ico, di proprietà di Icona, uno dei luoghi con più alto valore simbolico della storia olivettiana.
Lo spazio, una volta ristrutturato, sarà messo a disposizione del Comune di Ivrea a fine 2020.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trustpilot migliora fiducia nelle recensioni online
Ceo Mulhlmann annuncia nuove iniziative piattaforma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 giugno 2020
13:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mantenere la fiducia nelle recensioni online: è questo l’obiettivo delle nuove iniziative promosse da Trustpilot, piattaforma di recensioni più influente al mondo che fa della trasparenza e dell’apertura i valori fondamentali del suo open internet.
“Riscoprire la fiducia perduta in tutte le sue forme è il problema decisivo dei nostri tempi”, spiega Peter Mulhlmann, fondatore e ceo di Trustpilot, 92 milioni di recensioni di oltre 399.000 domini viste più di 2.5 miliardi di volte ogni mese. “Le recensioni dei consumatori – aggiunge in una nota – potrebbero diventare la prossima vittima, con la soppressione dell’opinione autentica del consumatore attraverso censura, manipolazione e fake”.
Per evitarlo, Trustpilot annuncia che le recensioni ‘segnalate’, perchè ritenute false, rimarranno online nel corso delle indagini, ad eccezione dei contenuti illegali. Per le aziende che hanno ricevuto una segnalazione dei consumatori sulla propria pagina, le stelle di Trustpilot non compariranno più nei risultati dei motori di ricerca. La sperimentazione di un nuovo sistema di ‘fraud fingerprint’ migliora inoltre la capacità della piattaforma di rilevare e rimuovere le recensioni false.
Qualora una azienda venga sorpresa a tentare di ingannare il sistema, i consumatori verranno informati attraverso un alert pubblico. Gli investimenti e le assunzioni nelle aree Content Integrity e Data Science saranno raddoppiati da Trustpilot, che inserirà nuove informazioni su come le aziende utilizzano la sua piattaforma. Non saranno più consentiti, infine, incentivi per le recensioni.
Le sette nuove iniziative saranno implementate entro la fine dell’anno.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Carabinieri, Vincelli nuovo comandante ‘Pastrengo’
Subentra a generale Maruccia, vicecomandante dell’Arma
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
24 giugno 2020
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cambio al vertice del Comando interregionale Carabinieri ‘Pastrengo’, che comprende Lombardia, Piemonte, Liguria e Val D’Aosta. Il generale di Corpo d’Armata Gaetano Maruccia, che ha retto la macrozona dal 14 giugno 2018, rientra a Roma, dove continuerà a svolgere l’incarico di vice comandante generale dell’Arma. Gli subentra il generale di Corpo d’Armata Claudio Vincelli, originario della Campania; dal 2017 era il comandante della Divisione Unità specializzate dell’Arma dei Carabinieri.
L’avvicendamento in una cerimonia alla Caserma Pastrengo di Milano, alla presenza del Comandante generale dell’Arma, Giovanni Nistri. All’incontro hanno presenziato i comandanti delle legioni carabinieri Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta e Liguria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Flash mob addetti pulizie e mense, ad Alessandria
Uiltucs, “abbiamo riscontrato molta attenzione e sensibilità”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
24 giugno 2020
14:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il flash mob davanti a Palazzo Ghilini, incontro in Prefettura per una delegazione di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil che seguono gli addetti ai servizi pulizie, mense scolastiche e aziendali. “Il confronto con il Capo di Gabinetto Enrica Montagna è stato molto soddisfacente – sottolinea Maura Settimo (Uiltucs) – Abbiamo riscontrato molta attenzione e sensibilità per le tematiche esposte e le nostre richieste sono state accolte. I cartelli con le parole chiave della manifestazione come ‘lavoro’, ‘responsabilità’, ‘persone’ e ‘dignità’ preparati dai lavoratori sono stati simbolicamente consegnati in Prefettura”. I sindacati hanno assicurato che continueranno a seguire la situazione in attesa di un tavolo tecnico con le amministrazioni comunali e di aggiornamenti sul nuovo anno scolastico dal Ministero.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Appendino, su certi temi Pd vicino a posizioni di destra
“In particolare su mobilità, ambiente, Ztl”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
15:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il movimento deve puntare su certi temi, mobilità sostenibile, tutela dell’ambiente, innovazione, ridisegno del welfare. Il tema è cosa vogliamo fare e chi vuole fare quelle e cose con noi e io a Torino vedo onestamente un Pd che sui temi della mobilità, Ztl, dell’ambiente è molto vicino alle posizioni di destra”. Così, ai microfoni di ‘CentoCittà’ di Radio Rai, la sindaca Chiara Appenino ha risposto su una possibile alleanza a livello territoriale con la sinistra sul modello di quella nazionale in vista del voto del 2021.
“Capiamo cosa vogliamo fare per il nostro Paese, le nostre città – ha aggiunto – poi attorno ai temi si costruisce un percorso per attuare quei programmi. Per quanto mi riguarda spero che questo Governo vada avanti, per come e’ stato formato e perché ritengo che il Presidente del Consiglio stia facendo un ottimo lavoro. A livello territoriale – ha concluso – ci sono sensibilità molto diverse, quindi è difficile immaginare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alpitour, start up Utravel per gli under 30
In pochi mesi 6.000 viaggiatori e 60 mila iscritti online
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
14:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un nuovo modo di viaggiare sta rivoluzionando le logiche delle vacanze fra i più giovani: si tratta di Utravel, dinamica start up frutto dell’intuizione di un team di ragazzi del Gruppo Alpitour. Nata dalla passione di un gruppo di neolaureati, in meno di due anni è diventata la principale realtà di viaggi dedicata agli under 30, proiettata a imprimere una nuova filosofia di viaggio: più della destinazione, conta il mood con cui si vuole esplorare il mondo.
In un’epoca in cui i millennial e la generazione Z sono abituati a fruire contenuti personalizzati, on demand e affini alla propria identità. Utravel ha voluto trasferire lo stesso paradigma ai viaggi.
Le mete sono molteplici e in ogni angolo del mondo, l’unica condizione è filtrare in base ai propri desideri per avere la combinazione perfetta. Finora 6.000 viaggiatori sono partiti verso nuove destinazioni, con una crescita del 127% negli ultimi sei mesi. Prima dell’emergenza, la start up ha segnato un incremento del 94% sugli ordini rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Online la comunità di utenti ha raggiunto i 60 mila iscritti sui principali social media.
La start up, con sede presso le Ogr di Torino, non si è fermata nemmeno durante il lockdown. “Abbiamo continuato a lavorare costantemente con il team – spiega Gianluca Di Donato, managing director di Utravel – per trovare nuove strade, collaborazioni e spunti innovativi ed ecosostenibili, alla base del nostro Dna. Abbiamo stretto diverse partnership, come quelle con VGen e The Faculty App, altre sono in dirittura di arrivo.
Per l’estate abbiamo previsto un focus sull’Italia, con itinerari ad hoc, esperienze in barca a vela e trekking sulle Dolomiti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Burolo prima rassegna mezzi storici dopo il lockdown
In mostra camion bus e trattori della collezione Marazzato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
14:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si terrà domenica 28 giugno a Burolo (Torino) il primo raduno motoristico italiano dopo il lockdown per il Coronavirus. In mostra i migliori esemplari della ‘Collezione Marazzato’, considerata la più grande raccolta privata europea di camion storici, alla 1/a edizione di ‘Sapori e Motori ai piedi della Serra’ La kermesse è promossa dal Comune di Burolo e da Carrefour in collaborazione con l’Associazione di Veicoli Storici ‘4 Assi Più’, fondata e presieduta dal vercellese Carlo Marazzato, che possiede 300 camion, trattori e autobus, tutti restaurati.
“Saranno in mostra mezzi storici del passato, dagli anni Trenta in poi, che hanno contribuito a coltivare, ricostruire e motorizzare in massa il Paese dal secolo scorso a oggi, in una rassegna pubblica e gratuita per il pubblico”, spiega Marazzato, anche noto industriale.
“Abbiamo anche predisposto – prosegue Marazzato – una rappresentanza speciale di 6 mezzi d’epoca, uno per decennio, in grado di testimoniare l’evoluzione del trasporto merci dal 1920 al 1980. Tra i veicoli in mostra, anche un autobus a 18 posti modello ‘Fiat 507 F’ del 1929, un camion ‘Lancia 3 Ro’ del 1938 già appartenuto all’Eesercito e con una guerra sulle spalle, e un rarissimo ‘OM Taurus’ del 1955”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stagionali frutta, giunta Saluzzo in parco rifugio migranti
Il sindaco: “Andrò avanti finchè la situazione non si risolverà”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO (CUNEO)
24 giugno 2020
16:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
il sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni, ha convocato simbolicamente una giunta comunale all’interno del parco Gullino, ai margini del quale si rifugiano decine di braccianti agricoli, stagionali della raccolta della frutta, che non hanno potuto trovare alloggio nel dormitorio comunale, rimasto chiuso quest’anno per le misure anti-Covid.
“Questo luogo – ha detto Calderoni – ha una connotazione simbolica. Qui si radunano migranti africani in cerca di lavoro che vivono in condizioni irrispettose della dignità umana e inadeguate ad un paese civile. La situazione va risolta, e sono disposto a spingermi fino in fondo affinché le istituzioni competenti diano indicazioni e supporto, operativo ed economico per porre fine a questa situazione”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trovato corpo scialpinista, forse è neurologo torinese
Era scomparso il 23 novembre scorso in zona Cimetta Rossa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
AOSTA
24 giugno 2020
18:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Soccorso alpino valdostano ha recuperato il corpo senza vita di uno scialpinista nella valle di Champorcher. “Con buona probabilità – si legge in una nota – potrebbe trattarsi di Daniele Caneparo, di 55 anni, il medico neurologo di Torino che non aveva fatto rientro da una gita scialpinistica lo scorso 23 novembre, nella zona della Cimetta Rossa”.
“Avevamo avviato le ricerche immediatamente dopo aver ricevuto l’allarme per il mancato rientro – spiega il direttore del Soccorso alpino valdostano, Paolo Comune – ma le condizioni meteo avverse e le forti nevicate durante il giorno della gita e nelle ore successive, con circa due metri di neve e un pericolo valanghe di livello 4-marcato, avevano complicato le operazioni, condotte sia tramite sorvoli sia con l’impiego di squadre da terra, con tecnici del soccorso e unità cinofile. Abbiamo eseguito numerose ricerche anche nel periodo successivo, senza successo”.
La svolta è arrivata oggi quando un escursionista ha avvistato la punta di uno sci che spuntava dalla neve.
La salma è stata consegnata alla guardia di finanza di Cervinia per le operazioni di riconoscimento e di polizia giudiziaria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sicurezza: Verbania, più controlli nelle zone della movida
Dopo l’episodio dell’aggressione a due commercianti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
24 giugno 2020
18:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Saranno intensificati i controlli delle forze dell’ordine a Verbania, soprattutto nelle ore serali. E’ stato deciso nel corso della riunione sulla sicurezza tenutasi in prefettura a Verbania, dopo i recenti fatti che hanno visto anche l’aggressione da parte di un gruppo di 7 giovani a danno di due commercianti, picchiati perché avevano rimproverato uno dei ragazzi che urinava su un’auto. Le indagini non hanno ancora dato risultati ma il comitato per la sicurezza ha stabilito maggiori controlli nei luoghi della movida.
Un’analisi della situazione ha permesso di confrontare i dati della criminalità nei primi 5 mesi dell’anno. ”E’ emerso un trend in netta diminuzione – spiegano in prefettura – ; minacce, percosse, lesioni, furti e rapine sono diminuite anche di un quarto rispetto al 2018 e al 2019”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turismo: Cirio, in montagna estate da tutto esaurito
“Al chiuso teniamo mascherine, ma fuori godiamoci aria”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
24 giugno 2020
19:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“I dati di oggi della diffusione del contagio continuano a confermarci che abbiamo una situazione di uscita ormai consolidata, e quindi continuiamo a stare attenti a mettere la mascherina se siamo al chiuso, dove non riusciamo a mantenere le distanze, ma invece, quando siamo fuori, respiriamo l’aria straordinaria che c’è in Piemonte e viviamo la stagione che delle nostre montagne, perché si preannuncia un tutto esaurito”. Lo ha detto il presidente del Piemonte, Alberto Cirio ad Asti per discutere in Provincia delle manifestazioni del settembre astigiano. “Questo è il miglior messaggio – ha aggiunto – per un Piemonte che vuole ripartire”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve;sito e app cambiano, “nuova strategia digitale”
Ricci, modo diverso, più coinvolgente di rapportarci con tifosi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
19:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
, “che cambia – spiega la società bianconera – il modo di comunicare per e con i tifosi bianconeri, ma anche con gli appassionati e i brand lovers di tutto il mondo”. Una novità che “segna un rinnovamento della strategia digitale del club e il primo grande passo nello sviluppo di un’esperienza in cui i fan saranno al centro di un nuovo ecosistema integrato e completo” Dal 1° luglio, inoltre, saranno operative le nuove piattaforme di membership e di ticketing, “Inizia quindi oggi un nuovo ed entusiasmante percorso che valorizza ulteriormente la nostra leadership in ambito digitale – commenta Giorgio Ricci, chief revenue Officer di Juventus -.
Gli sforzi congiunti e la passione con cui ogni singolo step è stato affrontato, ci permettono di presentare non solo un nuovo sito e una nuova app, ma soprattutto un modo diverso, più diretto e coinvolgente di rapportarci con i nostri fan”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scoppio Quargnento: moglie reo confesso arrestata
I Carabinieri dai familiari. Cassazione respinge ricorso contro carcerazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
10:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
nche Antonella Patrucco, moglie di Giovanni Vincenti, reo confesso e detenuto da oltre sei mesi, finisce in carcere per lo scoppio doloso nella cascina di Quargnento (Alessandria) che, all’inizio del dicembre 2019, causò la morte di tre vigili del fuoco, travolti dalle macerie, e il ferimento di un carabiniere e di un altro vigile del fuoco.
La donna, che era indagata a piede libero, è stata arrestata dai carabinieri dopo che la Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa contro il pronunciamento del tribunale di Torino che, accogliendo il ricorso del pm, aveva disposto la misura cautelare in carcere, non ritenuto necessaria invece dal gip.
Antonella Patrucco è stata rinviata a giudizio dal gup del Tribunale di Alessandria il 28 maggio ed è imputata, in concorso con il marito, dei reati, tutti aggravati, di crollo di costruzioni o altri disastri dolosi; omicidio aggravato; lesioni personali aggravate; fraudolento danneggiamento dei beni assicurati, calunnia nei confronti dei vicini di casa.
l colonnello Michele Angelo Lorusso, comandante provinciale dei carabinieri di Alessandria, ha informato personalmente i familiari dei tre vigili del fuoco morti nell’esplosione di Quargnento dell’arresto, ieri sera, di Antonella Patrucco, moglie di Giovanni Vincenti, già in carcere da alcuni mesi e reo confesso. La donna è stata prelevata ieri sera dai militari dell’Arma nella sua abitazione di via Modena e portata in caserma per il successivo trasferimento in carcere (Vercelli). Un segno di rispetto e un gesto, quello del Comandante, che seppure non sufficiente a consolare le famiglie delle vittime della perdita dei loro cari, è comunque un ulteriore passo per rendere in qualche modo giustizia e anche onore al loro sacrificio. “Speriamo che giustizia sia fatta davvero, anche se i ragazzi non torneranno più e la vita delle loro famiglie è distrutta per sempre”, dicono i colleghi dei tre vigili del fuoco morti in quella che doveva essere una truffa per incassare i soldi dell’assicurazione sulla casa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: temporali nella notte,bomba d’acqua in Val Vigezzo
Pioggia e grandine, strade trasformate in fiumi a Toceno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
25 giugno 2020
09:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vento forte, grandine, strade allagate. E’ stata la Vigezzo la valle dell’Ossola più colpita dal forte temporale di ieri sera. Mezz’ora o poco più di pioggia e grandine che hanno trasformato in un fiume la strada di Toceno, comune della Vigezzo, con accumuli che hanno superato i 100 millimetri di pioggia.
Una bomba d’acqua accompagnata da fulmini ha allagato zone anche a Santa Maria Maggio, Craveggia, Malesco, Druogno, Re, Villette mentre il vento ha fatto qualche danno nei giardini.
Diversi gli interventi dei vigili del fuoco del distaccamento di valle. Nessuna persona è rimasta ferita. Il forte vento e la grandine hanno spezzato diversi rami lungo la superstrada dell’Ossola e in Valle Anzasca.
Temporali localmente intensi anche nel Torinese, sulla pedemontana del Canavese, zona Cuorgnè. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Carabinieri, Vincelli nuovo comandante ‘Pastrengo’
Subentra a generale Maruccia, vicecomandante dell’Arma
e
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
24 giugno 2020
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cambio al vertice del Comando interregionale Carabinieri ‘Pastrengo’, che comprende Lombardia, Piemonte, Liguria e Val D’Aosta. Il generale di Corpo d’Armata Gaetano Maruccia, che ha retto la macrozona dal 14 giugno 2018, rientra a Roma, dove continuerà a svolgere l’incarico di vice comandante generale dell’Arma. Gli subentra il generale di Corpo d’Armata Claudio Vincelli, originario della Campania; dal 2017 era il comandante della Divisione Unità specializzate dell’Arma dei Carabinieri.
L’avvicendamento in una cerimonia alla Caserma Pastrengo di Milano, alla presenza del Comandante generale dell’Arma, Giovanni Nistri. All’incontro hanno presenziato i comandanti delle legioni carabinieri Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta e Liguria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Flash mob addetti pulizie e mense, ad Alessandria
Uiltucs, “abbiamo riscontrato molta attenzione e sensibilità”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
24 giugno 2020
14:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il flash mob davanti a Palazzo Ghilini, incontro in Prefettura per una delegazione di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil che seguono gli addetti ai servizi pulizie, mense scolastiche e aziendali. “Il confronto con il Capo di Gabinetto Enrica Montagna è stato molto soddisfacente – sottolinea Maura Settimo (Uiltucs) – Abbiamo riscontrato molta attenzione e sensibilità per le tematiche esposte e le nostre richieste sono state accolte. I cartelli con le parole chiave della manifestazione come ‘lavoro’, ‘responsabilità’, ‘persone’ e ‘dignità’ preparati dai lavoratori sono stati simbolicamente consegnati in Prefettura”. I sindacati hanno assicurato che continueranno a seguire la situazione in attesa di un tavolo tecnico con le amministrazioni comunali e di aggiornamenti sul nuovo anno scolastico dal Ministero.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Appendino, su certi temi Pd vicino a posizioni di destra
“In particolare su mobilità, ambiente, Ztl”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
15:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il movimento deve puntare su certi temi, mobilità sostenibile, tutela dell’ambiente, innovazione, ridisegno del welfare. Il tema è cosa vogliamo fare e chi vuole fare quelle e cose con noi e io a Torino vedo onestamente un Pd che sui temi della mobilità, Ztl, dell’ambiente è molto vicino alle posizioni di destra”. Così, ai microfoni di ‘CentoCittà’ di Radio Rai, la sindaca Chiara Appenino ha risposto su una possibile alleanza a livello territoriale con la sinistra sul modello di quella nazionale in vista del voto del 2021.
“Capiamo cosa vogliamo fare per il nostro Paese, le nostre città – ha aggiunto – poi attorno ai temi si costruisce un percorso per attuare quei programmi. Per quanto mi riguarda spero che questo Governo vada avanti, per come e’ stato formato e perché ritengo che il Presidente del Consiglio stia facendo un ottimo lavoro. A livello territoriale – ha concluso – ci sono sensibilità molto diverse, quindi è difficile immaginare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alpitour, start up Utravel per gli under 30
In pochi mesi 6.000 viaggiatori e 60 mila iscritti online
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
14:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un nuovo modo di viaggiare sta rivoluzionando le logiche delle vacanze fra i più giovani: si tratta di Utravel, dinamica start up frutto dell’intuizione di un team di ragazzi del Gruppo Alpitour. Nata dalla passione di un gruppo di neolaureati, in meno di due anni è diventata la principale realtà di viaggi dedicata agli under 30, proiettata a imprimere una nuova filosofia di viaggio: più della destinazione, conta il mood con cui si vuole esplorare il mondo.
In un’epoca in cui i millennial e la generazione Z sono abituati a fruire contenuti personalizzati, on demand e affini alla propria identità. Utravel ha voluto trasferire lo stesso paradigma ai viaggi.
Le mete sono molteplici e in ogni angolo del mondo, l’unica condizione è filtrare in base ai propri desideri per avere la combinazione perfetta. Finora 6.000 viaggiatori sono partiti verso nuove destinazioni, con una crescita del 127% negli ultimi sei mesi. Prima dell’emergenza, la start up ha segnato un incremento del 94% sugli ordini rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Online la comunità di utenti ha raggiunto i 60 mila iscritti sui principali social media.
La start up, con sede presso le Ogr di Torino, non si è fermata nemmeno durante il lockdown. “Abbiamo continuato a lavorare costantemente con il team – spiega Gianluca Di Donato, managing director di Utravel – per trovare nuove strade, collaborazioni e spunti innovativi ed ecosostenibili, alla base del nostro Dna. Abbiamo stretto diverse partnership, come quelle con VGen e The Faculty App, altre sono in dirittura di arrivo.
Per l’estate abbiamo previsto un focus sull’Italia, con itinerari ad hoc, esperienze in barca a vela e trekking sulle Dolomiti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Burolo prima rassegna mezzi storici dopo il lockdown
In mostra camion bus e trattori della collezione Marazzato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
14:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si terrà domenica 28 giugno a Burolo (Torino) il primo raduno motoristico italiano dopo il lockdown per il Coronavirus. In mostra i migliori esemplari della ‘Collezione Marazzato’, considerata la più grande raccolta privata europea di camion storici, alla 1/a edizione di ‘Sapori e Motori ai piedi della Serra’ La kermesse è promossa dal Comune di Burolo e da Carrefour in collaborazione con l’Associazione di Veicoli Storici ‘4 Assi Più’, fondata e presieduta dal vercellese Carlo Marazzato, che possiede 300 camion, trattori e autobus, tutti restaurati.
“Saranno in mostra mezzi storici del passato, dagli anni Trenta in poi, che hanno contribuito a coltivare, ricostruire e motorizzare in massa il Paese dal secolo scorso a oggi, in una rassegna pubblica e gratuita per il pubblico”, spiega Marazzato, anche noto industriale.
“Abbiamo anche predisposto – prosegue Marazzato – una rappresentanza speciale di 6 mezzi d’epoca, uno per decennio, in grado di testimoniare l’evoluzione del trasporto merci dal 1920 al 1980. Tra i veicoli in mostra, anche un autobus a 18 posti modello ‘Fiat 507 F’ del 1929, un camion ‘Lancia 3 Ro’ del 1938 già appartenuto all’Eesercito e con una guerra sulle spalle, e un rarissimo ‘OM Taurus’ del 1955”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stagionali frutta, giunta Saluzzo in parco rifugio migranti
Il sindaco: “Andrò avanti finchè la situazione non si risolverà”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO (CUNEO)
24 giugno 2020
16:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
il sindaco di Saluzzo, Mauro Calderoni, ha convocato simbolicamente una giunta comunale all’interno del parco Gullino, ai margini del quale si rifugiano decine di braccianti agricoli, stagionali della raccolta della frutta, che non hanno potuto trovare alloggio nel dormitorio comunale, rimasto chiuso quest’anno per le misure anti-Covid.
“Questo luogo – ha detto Calderoni – ha una connotazione simbolica. Qui si radunano migranti africani in cerca di lavoro che vivono in condizioni irrispettose della dignità umana e inadeguate ad un paese civile. La situazione va risolta, e sono disposto a spingermi fino in fondo affinché le istituzioni competenti diano indicazioni e supporto, operativo ed economico per porre fine a questa situazione”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trovato corpo scialpinista, forse è neurologo torinese
Era scomparso il 23 novembre scorso in zona Cimetta Rossa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
AOSTA
24 giugno 2020
18:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Soccorso alpino valdostano ha recuperato il corpo senza vita di uno scialpinista nella valle di Champorcher. “Con buona probabilità – si legge in una nota – potrebbe trattarsi di Daniele Caneparo, di 55 anni, il medico neurologo di Torino che non aveva fatto rientro da una gita scialpinistica lo scorso 23 novembre, nella zona della Cimetta Rossa”.
“Avevamo avviato le ricerche immediatamente dopo aver ricevuto l’allarme per il mancato rientro – spiega il direttore del Soccorso alpino valdostano, Paolo Comune – ma le condizioni meteo avverse e le forti nevicate durante il giorno della gita e nelle ore successive, con circa due metri di neve e un pericolo valanghe di livello 4-marcato, avevano complicato le operazioni, condotte sia tramite sorvoli sia con l’impiego di squadre da terra, con tecnici del soccorso e unità cinofile. Abbiamo eseguito numerose ricerche anche nel periodo successivo, senza successo”.
La svolta è arrivata oggi quando un escursionista ha avvistato la punta di uno sci che spuntava dalla neve.
La salma è stata consegnata alla guardia di finanza di Cervinia per le operazioni di riconoscimento e di polizia giudiziaria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sicurezza: Verbania, più controlli nelle zone della movida
Dopo l’episodio dell’aggressione a due commercianti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
24 giugno 2020
18:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Saranno intensificati i controlli delle forze dell’ordine a Verbania, soprattutto nelle ore serali. E’ stato deciso nel corso della riunione sulla sicurezza tenutasi in prefettura a Verbania, dopo i recenti fatti che hanno visto anche l’aggressione da parte di un gruppo di 7 giovani a danno di due commercianti, picchiati perché avevano rimproverato uno dei ragazzi che urinava su un’auto. Le indagini non hanno ancora dato risultati ma il comitato per la sicurezza ha stabilito maggiori controlli nei luoghi della movida.
Un’analisi della situazione ha permesso di confrontare i dati della criminalità nei primi 5 mesi dell’anno. ”E’ emerso un trend in netta diminuzione – spiegano in prefettura – ; minacce, percosse, lesioni, furti e rapine sono diminuite anche di un quarto rispetto al 2018 e al 2019”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turismo: Cirio, in montagna estate da tutto esaurito
“Al chiuso teniamo mascherine, ma fuori godiamoci aria”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
24 giugno 2020
19:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“I dati di oggi della diffusione del contagio continuano a confermarci che abbiamo una situazione di uscita ormai consolidata, e quindi continuiamo a stare attenti a mettere la mascherina se siamo al chiuso, dove non riusciamo a mantenere le distanze, ma invece, quando siamo fuori, respiriamo l’aria straordinaria che c’è in Piemonte e viviamo la stagione che delle nostre montagne, perché si preannuncia un tutto esaurito”. Lo ha detto il presidente del Piemonte, Alberto Cirio ad Asti per discutere in Provincia delle manifestazioni del settembre astigiano. “Questo è il miglior messaggio – ha aggiunto – per un Piemonte che vuole ripartire”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve;sito e app cambiano, “nuova strategia digitale”
Ricci, modo diverso, più coinvolgente di rapportarci con tifosi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 giugno 2020
19:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
, “che cambia – spiega la società bianconera – il modo di comunicare per e con i tifosi bianconeri, ma anche con gli appassionati e i brand lovers di tutto il mondo”. Una novità che “segna un rinnovamento della strategia digitale del club e il primo grande passo nello sviluppo di un’esperienza in cui i fan saranno al centro di un nuovo ecosistema integrato e completo” Dal 1° luglio, inoltre, saranno operative le nuove piattaforme di membership e di ticketing, “Inizia quindi oggi un nuovo ed entusiasmante percorso che valorizza ulteriormente la nostra leadership in ambito digitale – commenta Giorgio Ricci, chief revenue Officer di Juventus -.
Gli sforzi congiunti e la passione con cui ogni singolo step è stato affrontato, ci permettono di presentare non solo un nuovo sito e una nuova app, ma soprattutto un modo diverso, più diretto e coinvolgente di rapportarci con i nostri fan”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scoppio Quargnento: moglie reo confesso arrestata
I Carabinieri dai familiari. Cassazione respinge ricorso contro carcerazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
10:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
nche Antonella Patrucco, moglie di Giovanni Vincenti, reo confesso e detenuto da oltre sei mesi, finisce in carcere per lo scoppio doloso nella cascina di Quargnento (Alessandria) che, all’inizio del dicembre 2019, causò la morte di tre vigili del fuoco, travolti dalle macerie, e il ferimento di un carabiniere e di un altro vigile del fuoco.
La donna, che era indagata a piede libero, è stata arrestata dai carabinieri dopo che la Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa contro il pronunciamento del tribunale di Torino che, accogliendo il ricorso del pm, aveva disposto la misura cautelare in carcere, non ritenuto necessaria invece dal gip.
Antonella Patrucco è stata rinviata a giudizio dal gup del Tribunale di Alessandria il 28 maggio ed è imputata, in concorso con il marito, dei reati, tutti aggravati, di crollo di costruzioni o altri disastri dolosi; omicidio aggravato; lesioni personali aggravate; fraudolento danneggiamento dei beni assicurati, calunnia nei confronti dei vicini di casa.
l colonnello Michele Angelo Lorusso, comandante provinciale dei carabinieri di Alessandria, ha informato personalmente i familiari dei tre vigili del fuoco morti nell’esplosione di Quargnento dell’arresto, ieri sera, di Antonella Patrucco, moglie di Giovanni Vincenti, già in carcere da alcuni mesi e reo confesso. La donna è stata prelevata ieri sera dai militari dell’Arma nella sua abitazione di via Modena e portata in caserma per il successivo trasferimento in carcere (Vercelli). Un segno di rispetto e un gesto, quello del Comandante, che seppure non sufficiente a consolare le famiglie delle vittime della perdita dei loro cari, è comunque un ulteriore passo per rendere in qualche modo giustizia e anche onore al loro sacrificio. “Speriamo che giustizia sia fatta davvero, anche se i ragazzi non torneranno più e la vita delle loro famiglie è distrutta per sempre”, dicono i colleghi dei tre vigili del fuoco morti in quella che doveva essere una truffa per incassare i soldi dell’assicurazione sulla casa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: temporali nella notte,bomba d’acqua in Val Vigezzo
Pioggia e grandine, strade trasformate in fiumi a Toceno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
25 giugno 2020
09:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vento forte, grandine, strade allagate. E’ stata la Vigezzo la valle dell’Ossola più colpita dal forte temporale di ieri sera. Mezz’ora o poco più di pioggia e grandine che hanno trasformato in un fiume la strada di Toceno, comune della Vigezzo, con accumuli che hanno superato i 100 millimetri di pioggia.
Una bomba d’acqua accompagnata da fulmini ha allagato zone anche a Santa Maria Maggio, Craveggia, Malesco, Druogno, Re, Villette mentre il vento ha fatto qualche danno nei giardini.
Diversi gli interventi dei vigili del fuoco del distaccamento di valle. Nessuna persona è rimasta ferita. Il forte vento e la grandine hanno spezzato diversi rami lungo la superstrada dell’Ossola e in Valle Anzasca.
Temporali localmente intensi anche nel Torinese, sulla pedemontana del Canavese, zona Cuorgnè.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maratona donazione sangue, Movimento forense e Avis
Unità mobile davanti a Palazzo di giustizia di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
09:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maratona solidale per la donazione di sangue organizzata da Movimento Forense e Avis in diverse città italiane. Questa mattina davanti al Palazzo di giustizia di Torino è comparso un camion dell’unità mobile per la raccolta di sangue, che resterà fino alle 11.30.
“Il foro per la vita è una maratona solidale per dimostrare la vicinanza a un tema importante come quello della donazione del sangue – spiega Marina Buoncristiani, presidente della sezione torinese del Movimento Forense – In un momento così complicato, in epoca Covid, intendiamo anche dare sostegno alle strutture di volontariato come Avis che promuovono la cultura del dono. Donare sangue è un gesto di grande solidarietà”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ascom, web non sostituisce festa San Giovanni
Commercio e ristorazione ancora in affanno, fatturati -50%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
14:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Commercio e ristorazione ancora in affanno a Torino, con cali del fatturato anche del 50%, a circa un mese dall’inizio della Fase 3. L’appuntamento con tradizionale Festa di San Giovanni ha evidenziato secondo l’Ascom, quanto sia difficile il ritorno alla normalità. Non sono bastati gli appuntamenti del palinsesto virtuale dell’Amministrazione cittadina a colmare l’assenza dei torinesi e dei turisti né a mitigare gli effetti sui consumi della cassa integrazione e del prolungato periodo di smart working.
“Il web non può sostituire le trecentomila persone che ogni anno animavano la festa del Santo Patrono. Inutile negare che una così sentita partecipazione ha sempre avuto delle importanti ricadute economiche su tutta la città – dichiara la presidente Maria Luisa Coppa -. La sperimentazione in streaming della festa di San Giovanni, resa necessaria dalle misure di sicurezza, nonostante gli appelli, ha dimostrato tutti i limiti della virtualità che tiene le persone incollate a uno schermo. Penso agli effetti dello smart working sui bar, ristoranti e negozi vicini a grandi aziende ed uffici pubblici o ad una città svuotata dai suoi centomila studenti universitari fuori sede”.
“Per riaccendere le luci su Torino – conclude la presidente Coppa – è necessario coinvolgere tutte le forze della Città e le imprese nella programmazione di appuntamenti di grande richiamo, coniugando il bisogno di ritorno alla normalità con la sicurezza di tutti.”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musei Reali, riaprono Giardino Ducale e Boschetto
Scenografica accoglienza serale, musica e visite gratuite
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
13:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uno spazio verde che rivela meraviglie naturali e architettoniche, in cui concedersi un momento speciale di relax o una passeggiata tra giochi prospettici e sculture, all’ombra di Palazzo Reale, della Cappella della Sindone e della Galleria Sabauda. Dopo un importante intervento il Giardino del Duca torna a essere patrimonio dei torinesi e di tutti i visitatori, uno dei luoghi simbolo della città nuovamente fruibile con un’ampia offerta di attività.
Sabato 27 giugno, dalle 19.30 alle 00.30, un’apertura straordinaria a ingresso gratuito permetterà al pubblico di attraversare la Corte d’Onore della prima reggia d’Italia e ammirare il rinnovato Giardino Ducale che, dalle 22, sarà impreziosito da una scenografica illuminazione serale. Da domenica 28 giugno torna a essere fruibile anche il Boschetto, restaurato nel 2017 grazie all’intervento congiunto del Mibact e della Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino con il socio Reale Mutua. La giornata inaugurale presenta un ricco programma di performance e musica dal vivo, realizzato con i giovani partecipanti al progetto Talenti per il Fundraising della Fondazione Crt e con la collaborazione di Piatino Pianoforti dal 1910. Alle ore 10.30, 16 e 17.30 sono previste delle visite speciali condotte dalle guide CoopCulture.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ceste di cibo ‘bene comune’ per poveri
Iniziativa promossa da Comitato Beni Comuni e Slow Food
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
13:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ceste per la raccolta e la distribuzione del cibo destinato a chi è diventato povero per le conseguenze economiche della pandemia di Coronavirus. Verranno collocate – una cinquantina sono già state messe – in diversi punti delle città e dei paesi per iniziativa del Comitato Popolare Difesa Beni Pubblici e Comuni Stefano Rodotà e di Slow Food Italia. Un progetto – spiegano i promotori – nato “non come assistenza caritatevole, ma come opera di solidarietà alla pari, di sensibilizzazione verso il ruolo che i beni comuni, e il cibo è uno di questi, rivestono nella costruzione di una nuova prospettiva sociale, politica ed economica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aeroporto Torino rinnova convenzione con Croce Rossa
Comitato di Torino conferma collaborazione con Sagat
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
13:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si rinnova la convenzione tra la Croce Rossa Italiana Comitato di Torino (Cri) e l’aeroporto di Torino. Con l’aumento dei voli, dopo il lockdown dovuto all’emergenza Covid-19, la Croce Rossa Italiana del Comitato di Torino conferma la collaborazione con la Sagat, società di gestione dello scalo, per la sicurezza dei passeggeri in transito in questa fase contrassegnata dall’emergenza del Coronavirus.
Durante le settimane di massima emergenza l’aeroporto di Torino è rimasto sempre aperto e operativo, effettuando, tra i primi in Italia, i controlli di temperatura su tutti i passeggeri in arrivo sin dall’inizio dell’emergenza stessa e, successivamente, sui passeggeri in partenza e sugli operatori aeroportuali. La ripresa dei voli dall’Aeroporto di Torino conferma ora il rinnovo della storica e consolidata collaborazione con la Cri, avviata nel 2006, a tutela della sicurezza di tutti i passeggeri e della comunità aeroportuale.
L’impegno del personale Cri, come da convenzione, prevede anche la presenza di soccorritori e di un medico in servizio 24 ore su 24 in un ambulatorio attrezzato presso il Pronto Soccorso aeroportuale situato al Livello Arrivi, nel caso vi siano passeggeri o dipendenti aeroportuali colti da malore.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dj Ema Stokholma denuncia, a Torino filmata sotto la gonna
Denunciato il responsabile. Appendino, rabbia e disgusto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
16:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La dj Ema Stokholma denuncia un caso di molestie avvenuto ieri sera, durante lo show per la festa di San Giovanni, alla Mole Antonelliana di Torino. “C’era un cellulare appoggiato con la fotocamera rivolta verso di me che mi stava riprendendo da sotto verso su, mi stava riprendendo le parti intime – spiega su Instagram – Rimango sconvolta prendo il telefono e guardo il video e vedo che ci sono davvero dieci minuti di video sotto la mia gonna e poi guardo altri video e c’era il video di una ragazza che saliva le scale con i jeans”.
L’autore del video è stato indagato, dice la sindaca Appendino, che parla di “un fatto gravissimo. Non ci sono parole per descrivere la rabbia e il disgusto. Solo pochi giorni fa – ricorda – avevo parlato della necessità di rompere il silenzio davanti a ogni violenza nei confronti delle donne. Oggi ci troviamo davanti all’ennesimo abuso. Non posso che tornare a ribadire l’urgenza di un’azione per mettere fine a queste vergognose azioni. A Ema tutta la solidarietà mia e della città di Torino”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
#SpazioFlicstreaming, spettacoli dal vivo e online
Otto appuntamenti dal 28 giugno al 19 luglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
15:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Reale Società Ginnastica di Torino e la sua Flic Scuola di Circo non si sono mai fermate durante il lockdown e ora sono in grado di mettere a frutto tale lavoro e la ripresa dei vari corsi e progetti, realizzando un cartellone con pubblico dal vivo e in streaming dal 28 giugno al 19 luglio dal titolo #SpazioFLICstreaming. Nei mesi di marzo, aprile e maggio i video e i vari contenuti accessibili a tutti e pubblicati sui canali social di Reale Società Ginnastica e Flic hanno registrato 110.000 visualizzazioni. Un successo che ha spinto le società a portare all’esterno buona parte del lavoro.
#SpazioFLICstreaming si svolge nello Spazio Flic di Torino per 30 persone in sala, ma anche per un potenziale grande pubblico grazie alla diretta streaming su Facebook e Youtube. In tutto sono otto appuntamenti con spettacoli e performance circensi degli allievi, contributi vari di artisti professionisti, incontri con esperti del settore, video-progetti realizzati nel periodo del lockdown e video realizzati in strade e piazze della Città di Torino. La stagione estiva è stata pensata per un duplice motivo: dare la possibilità agli allievi di misurarsi con il pubblico dopo la scuola, e offrire una stagione di qualità per tutti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino; Verdi in gruppo, punta già il Cagliari
Primo allenamento per giocatore dopo infortunio muscolare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
16:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Torino, tornato alla vittoria contro l’Udinese, ritrova Simone Verdi. Il jolly offensivo nella mattinata di oggi ha sostenuto il primo allenamento insieme al resto dei compagni dopo l’infortunio muscolare che gli ha impedito di scendere in campo alla ripresa del campionato dopo il lockdown.
Le sue condizioni sono in netto miglioramento, l’ex Napoli ha bruciato ulteriormente le tappe: domani ci sarà la rifinitura, decisiva per quanto riguarda una eventuale convocazione per la trasferta di Cagliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte stagione estiva Pragelato, tante le iniziative
Ripensata in chiave anti Covid. Modello per altri comuni montani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
16:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La stagione estiva che sta partendo a Pragelato, basata sulla valorizzazione del territorio, con le sue borgate e gli alpeggi, del paesaggio e dell’identità storica e culturale della sua comunità, rappresenta una sfida per le valli olimpiche. E anche un esperimento pilota per altre località turistiche montane”. Lo afferma Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato e assessore alle Comunicazioni Unione Montane Comuni Olimpici oggi alla conferenza stampa di presentazione a Pinerolo (Torino).
“Si tratta di una stagione estiva molto intensa con una pluralità di iniziative all’insegna della riscoperta del territorio e dei suoi segreti e dello sviluppo del nuovo turismo di prossimità – aggiunge Merlo – una stagione del tutto reinventata e riprogettata per evitare qualsiasi forma di assembramento. E che ripropone, tra l’altro, la tradizionale Fiera del Libro, una delle manifestazioni più apprezzate di questi anni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Newco Amc-Amv per gestione ciclo acqua Casale-Valenza
Il nuovo operatore serve un bacino di 70 mila abitanti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
25 giugno 2020
17:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presentata ufficialmente la NewCo AMC-AMV creata tra le Aziende Multiservizi Casalese e Valenzana per la gestione del ciclo integrato dell’acqua..
“L’acqua è un bene pubblico per eccellenza – sottolinea Gianluca Barbero, sindaco di Valenza – La soddisfazione per aver portato a compimento questo importante progetto è grande e la governance, che vede i 2 comuni direttamente coinvolti, rappresenta la garanzia per ognuno dei 70mila abitanti serviti da questo nuovo operatore”.
“Le scelte – rimarca il sindaco di Casale Federico Riboldi – sono state tutte rivolte a un unico obiettivo: la qualità del servizio. La Newco è la strada migliore per garantirla.
Promettiamo il massimo impegno per vigilare con attenzione sull’operato e sui risultati che darà nel tempo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sergio Pininfarina, lancia sfida, pronti per il mercato
Tecnologia Tuc per personalizzare auto come smartphone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 giugno 2020
18:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tuc, la tecnologia che permette di personalizzare l’auto dallo smartphone e di “arredarla” secondo il proprio gusto, “è pronta a sbarcare sul mercato”. Lo hanno spiegato Ludovico Campana e Sergio Pininfarina, figlio di Andrea e nipote del noto designer e carrozziere torinese, che nel progetto hanno investito finora 1,5 milioni di euro. Campana e Pininfarina hanno presentato, in anteprima mondiale con una Digital World Premiere in streaming, la versione pre-industrializzata di Tuc.Technology, implementata su una piattaforma elettrica Volkswagen.
Si tratta di un’infrastruttura semplice ma rivoluzionaria, che trasforma l’auto in una piattaforma e consente personalizzazione e modularità. Il brevetto di invenzione industriale è perfettamente compatibile e funzionante con qualsiasi veicolo. L’uscita pubblica del primo prototipo è prevista al Museo dell’Automobile di Torino dal 10 al 13 settembre.
“Il programma Techstars – spiega Sergio Pininfarina – ci ha aiutato tantissimo, è stata come l’esplosione di una bomba.
Abbiamo conosciuto centinaia di persone in tre settimane. Un respiro internazionale che ci serviva davvero”. L’emergenza sanitaria non ha fermato i progetti di Tuc, startup sviluppata in I3P – Incubatore d’imprese innovative del Politecnico di Torino. “Il Covid ci ha spaventato- Era previsto il lancio alla Nuvola Lavazza, un momento cruciale. Siamo però riusciti a reinventarci anche grazie ai nostri partner, come Lavazza e Sabelt. Abbiamo chiesto di unire le forze e di convogliare tutto sotto l’aspetto digitale”, racconta Campana. “Questo sistema – sottolinea Pininfarina – è talmente modulare che può essere dispo0sto, secondo le esigenze del veicolo o del costruttore, in migliaia di modi differenti. Siamo pronti finalmente a poter vendere le licenze di questo brevetto rivoluzionario ai costruttori di veicoli e di componenti. Abbiamo grandi partner con cui siamo riusciti a dimostrare il funzionamento della tecnologia Tuc e molte realtà sono già interessate all’utilizzo”.