JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS. Qui Juan Cuadrado
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 24 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 12:55 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

ALLE 09:56 DI LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Da bordocampo Giornata 36 Serie A Sassuolo-Juventus 1-3 Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

28 10 1990 – Serie A – Juventus-Inter 4-2 VIDEO:

05 12 2009 – Serie A – Juventus-Inter 2-1 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

REVIEW: SASSUOLO – JUVENTUS, IL GOL DI DYBALA
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una Juventus attenta e micidiale nelle ripartenze ha superato per 3 a 1 il Sassuolo sul difficile campo del Mapei Stadium. Il Sassuolo ha spesso cercato di portare diversi uomini oltre alla linea della palla facendosi trovare scoperto, soprattutto nelle marcature preventive, non appena la Juventus riusciva a riconquistare il possesso e partire quindi in velocità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il terzo gol ne è un esempio: 5 giocatori coinvolti con giocate di prima e movimento senza palla. Andiamo a rivedere l’azione:

Review Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A, il gol di Dybala Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Il Sassuolo è in possesso nella trequarti bianconera: la verticalizzazione del giocatore emiliano viene intercettata da de Ligt che di prima lancia subito in avanti.
Ronaldo, il giocatore più avanzato, e in posizione centrale, funge da boa giocando di sponda. Addomestica il pallone e prima dell’intervento di un avversario appoggia per Rabiot che si propone per lo scarico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Intanto, prima ancora che il portoghese stoppi la palla, già Dybala sulla sinistra e Kulusevski sulla destra attaccano lo spazio davanti a loro.
Rabiot, sempre di prima, lancia lo svedese: difesa del Sassuolo in netta difficoltà costretta a ripiegare a palla scoperta e senza riuscire a coprire le linee di passaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ne approfitta Kulusevski, che sempre ovviamente di prima, in corsa taglia il campo per Dybala ormai libero sulla destra.
Entrato in area la Joya batte Consigli con un tocco di classe.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | FOCUS SULLA ROMA!
13 maggio 2021

Le Juventus Women preparano l’ultima trasferta del campionato, in casa della Roma, in programma domenica alle 12:30. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

TRAINING CENTER | ESERCITAZIONI E POSSESSI VERSO L’INTER
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non c’è sosta in questo finale di stagione. La Juve rientrata nella notte da Reggio Emilia dopo l’importante vittoria per 3-1 sul Sassuolo firmata da Rabiot e dalle reti di Cristiano Ronaldo e Dybala, che hanno permesso al portoghese e all’argentino di arrivare entrambi a quota 100 gol in bianconero, si è ritrovata questa mattina al Training Center per concentrarsi sul prossimo impegno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tra due giorni, infatti, si scenderà nuovamente in campo. Ad attendere i bianconeri ci sarà la sfida dell’Allianz Stadium contro l’Inter, in programma sabato 15 maggio alle ore 18.00, e valevole per la penultima giornata di campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una gara che la Juve vorrà affrontare nel migliore dei modi e che ha iniziato a preparare da questa mattina. Come accade nel giorno del post gara, chi è sceso in campo nell’ultimo match ha svolto una seduta di scarico, la restante parte del gruppo si è focalizzata su esercitazioni tecniche e possessi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sarà già vigilia di campionato e il gruppo si ritroverà alla Continassa nuovamente al mattino.
A seguire, alle ore 15.00, Mister Andrea Pirlo risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti collegati e invitati da remoto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE-INTER, TOP 5 GOALS!
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ultimo Juventus-Inter è stato vinto dai bianconeri e per quanto sia passato più di un anno abbiamo ancora negli occhi la magia di Paulo Dybala che ha determinato il 2-0. Una delle reti più belle del 10 argentino, una creazione tutta mancina, collocabile in una galleria di gol che hanno riempito la storia del Derby d’Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 JUAN CUADRADO
Proprio come in questo campionato, Juventus-Inter nel 2016-17 è la partita successiva a quella di Reggio Emilia con il Sassuolo. A deciderla è una prodezza di Juan Cuadrado, straordinario nel coordinarsi perfettamente raccogliendo una respinta dal limite. Un destro fulminante, imparabile, scagliato poco prima dell’intervallo: basta e avanza per guadagnare 3 punti in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2010-11 ALESSANDRO MATRI
2010-11, Juventus-Inter si gioca alla sesta giornata di ritorno. L’andamento del torneo ha delineato già posizioni che non muteranno più, con i nerazzurri inutilmente all’inseguimento del Milan e i bianconeri distanti dal vertice. Eppure, l’orgoglio della Signora fa la differenza nello scontro diretto. La rete della vittoria la firma Matri: mentre tutti si aspettano l’intervento di Toni, Alessandro è bravo ad anticipare e colpire di testa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1996-97 ZINEDINE ZIDANE
I fuoriclasse non tradiscono negli appuntamenti che contano e il Derby d’Italia è la gara perfetta per presentare il proprio biglietto da visita. É quanto fa Zidane alla sesta giornata del suo primo campionato in Italia. Dopo alcune apparizioni che non chiariscono né il suo spessore tecnico, né quale sia la migliore collocazione tattica dove valorizzare il suo talento, in Juventus-Inter Zizou si sblocca definitivamente realizzando la sua prima rete in Serie A con un sinistro che sorprende Pagliuca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1984-85 MASSIMO BRIASCHI
1984-85: la Juve deve vendicare una dura sconfitta patita all’andata a San Siro. Ci riesce in una partita frizzante, con gli ospiti in vantaggio con Altobelli e i padroni di casa bravi a rovesciare il risultato con le reti di Tardelli e Boniek. A 3 minuti dal novantesimo Briaschi mette a segno il punto del definitivo 3-1 con un tocco semplice a porta vuota, un gol confezionato da Platini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1971-72 FRANCO CAUSIO
Segnare una tripletta in Juventus-Inter è un evento che definisce un campione e non è certo frequente. Tanto è vero che l’ultima volta che si è verificato risale al 23 aprile 1972 e l’autore è Franco Causio, per un rotondo 3-0 che ha anche un peso non indifferente nella corsa scudetto. Il Barone ha 23 anni e l’exploit gli vale la prima convocazione in azzurro: il sabato successivo farà il suo debutto in Nazionale in Italia-Belgio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 23 AL LAVORO CON LA PRO VERCELLI NEL MIRINO
14 maggio 2021

U23 Allenamento verso Pro Vercelli Venerdì 14 Maggio 2021 VIDEO:

La Juventus Under 23, a Vinovo, prepara il secondo turno dei Playoff contro la Pro Vercelli in programma mercoledì 19 maggio alle 17:30. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-INTER
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Seconda partita della settimana per i bianconeri, che domani ospiteranno (ore 18) all’Allianz Stadium l’Inter nel match valevole per la 37° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha presentato la sfida contro i nerazzurri nella consueta conferenza stampa remotata della vigilia. «Abbiamo ancora delle possibilità per centrare un posto in Champions League e domani dobbiamo avere grande voglia di vincere la partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS  GUARDA LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

Contro il Sassuolo abbiamo fatto una gara di squadra, c’è stata una buona reazione dopo la brutta sconfitta contro il Milan. Ci siamo aiutati e siamo stati belli compatti anche nelle difficoltà, questo è stato l’aspetto più positivo. Avevamo bisogno di ritrovarci a livello di squadra. In vista di domani dobbiamo recuperare ancora delle energie, abbiamo giocato l’altra sera tornando poi tardi nella notte. L’Inter arriverà a Torino con la formazione migliore e vorrà vincere la partita. Durante l’arco della stagione è stato più regolare ed ha avuto più fame di noi, dato che veniva da tanti anni senza successi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SQUADRA PER DOMANI
«In difesa giocherà sicuramente Alex Sandro, anche perché sarà squalificato per la finale di Coppa Italia. Demiral ha recuperato dall’infortunio e si sta allenando con la squadra da un paio di settimane. È a disposizione, potrebbe anche partire dall’inizio. Chiesa sta bene, l’altra sera a Reggio Emilia ha fatto una buona partita, riuscendo a scattare senza avvertire dolore. Adesso sta recuperando e penso che domani sera possa essere a disposizione. In porta giocherà Szczesny».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COVID 19, GUARITO CAPELLINI
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Riccardo Capellini ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il calciatore, pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento, si unirà alla squadra domani mattina presso lo Juventus Training Centre di Vinovo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONDIZIONI DI LINDA SEMBRANT
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel corso dell’allenamento odierno Linda Sembrant ha riportato una distorsione al ginocchio destro. In seguito agli esami strumentali eseguiti presso il J|Medical è emersa la lesione del legamento crociato e del menisco mediale e, pertanto, la calciatrice svedese dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FINALE DI COPPA ITALIA, RITORNANO I TIFOSI ALLO STADIO!
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sarà una Finale speciale, quella che opporrà la Juventus all’Atalanta mercoledì sera a Reggio Emilia.
Speciale perché, nella misura del 20% della capienza totale del Mapei Stadium, circa 4300 posti, saranno presenti i tifosi.
I biglietti, in vendita al costo di 20€ ciascuno saranno destinati unicamente ai tifosi iscritti ad uno Juventus Official Fan Club oppure titolari di una Juventus Membership ai quali saranno fornite maggiori informazioni per la richiesta dei tagliandi tramite gli abituali canali di comunicazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’accesso allo stadio sarà consentito esclusivamente alle seguenti categorie:
•            I vaccinati (necessaria la somministrazione di entrambe le dosi) in possesso del certificato di vaccinazione.
•            I guariti da Covid-19 con certificato del medico di base che ne attesti l’avvenuta guarigione nei 6 mesi antecedenti l’evento
•            Tutti coloro sottoposti a tampone (anche antigenico) attestante la negatività ed effettuato nelle 48 ore antecedenti la gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per dimostrare l’idoneità ad accedere allo stadio tutti i tifosi dovranno utilizzare l’app MITIGA.
Chi deve sottoporsi al tampone troverà all’interno dell’app e sul sito Mitigaitalia la lista dei laboratori di analisi e le farmacie convenzionate dove poterlo effettuare. Solamente in caso di oggettiva impossibilità a raggiungere uno dei punti convenzionati, è possibile effettuare il tampone in qualsiasi altro luogo ma sarà necessario presentarsi ai punti fisici MITIGA situati all’esterno dello stadio per registrarne l’esito negativo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I tifosi vaccinati e guariti, muniti di biglietto e documento di identità, potranno presentarsi anch’essi ai punti MITIGA situati all’esterno dello stadio per poter registrare il proprio certificato vaccinale o di guarigione.
Tutti i tifosi che accederanno allo stadio, bambini di qualsiasi età compresi, dovranno essere muniti di biglietto, di documento di identità e di relativa attestazione di idoneità sanitaria.

IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA LEGA SERIE AJUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DID YOU KNOW? MATCHDAY STATS DEL DERBY D’ITALIA
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
NUMERO 176 Questa sarà la 176ª sfida in Serie A tra Juventus e Inter. Gli 84 successi della Juventus sull’Inter sono un record di vittorie per una squadra contro una singola avversaria nella competizione – completano 44 pareggi e 47 successi nerazzurri.
DERBY D’ITALIA… TARDIVO Questo sarà il primo Derby d’Italia giocato in Serie A dopo la 36ª giornata di campionato. Finora, la gara più “tardiva” tra Inter e Juventus nella competizione era stata giocata nel 2014/15, un 2-1 a favore dei bianconeri in cui sono andati a segno Claudio Marchio e Álvaro Morata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CENTO La Juventus ha ottenuto esattamente 100 successi contro l’Inter considerando tutte le competizioni dal 1929/30 (da quando esiste la Serie A a girone unico), più rispetto a ogni altra avversaria – completano 54 pareggi e 59 sconfitte.
GOL DI TESTA Sfida tra le due squadre che hanno segnato più gol di testa in questo campionato: 14 l’Inter, 13 la Juventus; quella nerazzura è anche la formazione che ha incassato meno reti con questo fondamentale (solo tre, come lo Spezia).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BEST IN DIFESA Sfida tre le due migliori difese del campionato (31 gol subiti l’Inter, 35 la Juventus), nonchè tra le due squadre che hanno incassato meno reti dall’interno dell’area di rigore (26 l’Inter, 31 la Juve).
RIMONTE JUVE La Juventus è, al pari del Sassuolo, una delle due squadre che hanno recuperato più punti da situazione di svantaggio in questa Serie A (17); subito dietro l’Inter con 16 punti recuperati
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RONALDO 80 Cristiano Ronaldo è diventato il terzo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 80 reti nelle sue prime tre stagioni nella competizione, dopo Stefano Nyers (87) e Gunnar Nordahl (85).
CHIELLO E L’INTER Giorgio Chiellini ha giocato 26 partite di Serie A contro l’Inter, realizzando due reti: contro nessuna avversaria ha giocato più gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MATTHIJS TITOLARE PER… Matthijs de Ligt è il più giovane difensore ad aver collezionato almeno 30 gare da titolare in tutte le competizioni 2020/21 tra quelli che militano in squadre di Serie A, Alessandro Bastoni è il secondo più giovane – entrambi sono dei classe 1999.
LA TERZA DI ADRIEN Adrien Rabiot non segnava almeno tre reti in una singola stagione nei top-5 campionati europei dal 2016/17 (tre con la maglia del PSG in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
EYE ON INTER
L’Inter è la squadra che ha perso meno trasferte in questa Serie A: appena una (a gennaio contro la Sampdoria), a fronte di 11 successi e sei pareggi. I nerazzurri hanno chiuso solo tre volte il torneo con al massimo una sconfitta stagionale in esterna: nel 1982/83 (1), nel 2004/05 (1) e nel 2006/07 (0).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Inter ha ottenuto 88 punti in questo campionato, solo una volta ha fatto meglio nella sua storia in Serie A considerando tre punti a vittoria da sempre, 97 nel 2006/07.
Inter e Juventus sono due duelle quattro squadre di questa Serie A che hanno realizzato più reti (18, come Napoli e Sassuolo) negli ultimi 15 minuti di gioco (dal 76’ in poi).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Inter ha mandato a segno ben 16 giocatori diversi in questo campionato (solo Torino e Udinese con 17 hanno fatto meglio), mentre la Juventus ne conta 13 differenti.
Achraf Hakimi ha partecipato ad almeno un gol (una rete, tre assist) in tutte le ultime quattro presenze in Serie A; in totale, vanta sette gol e otto assist in questo campionato. Dal 2004/05 (da quando Opta raccoglie questo dato) solo un difensore dell’Inter ha partecipato a più reti in un singolo campionato del giocatore marocchino (a quota 15): Maicon (17 nel 2009/10), grazie a sei reti e 11 assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In quattro sfide ufficiali con la maglia dell’Inter contro la Juventus, Romelu Lukaku non ha segnato alcun gol; nel suo periodo in nerazzurro, contro nessun’altra squadra ha disputato più match senza trovare il gol considerando tutte le competizioni – al pari di Atalanta e Verona.
Romelu Lukaku ha eguagliato Maicon (11 nel 2009/10) come migliore assistman dell’Inter in una singola stagione di Serie A da quando Opta raccoglie questo dato (dal 2004/05).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
16 gol per Lautaro Martínez in questo campionato: era dal 1958/59 che il secondo miglior marcatore dell’Inter in una stagione di Serie A non segnava così tante reti (in quell’occasione Edwin Firmani chiuse a 20).
L’ultima partita di Serie A in cui Nicoló Barella ha segnato un gol e fornito un assist nello stesso match è stata quella di gennaio contro la Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con una presenza Samir Handanovic può eguagliare Walter Zenga (328) e diventare il portiere con più presenze in Serie A con la maglia dell’Inter.
Handanovic è il portiere che ha collezionato più clean sheets in questa Serie A (14) ed il terzo più anziano ad aver parato almeno un rigore, dopo Buffon e Mirante. Gianluigi Buffon, nell’ultimo turno contro il Sassuolo, è infatti diventato il portiere più anziano ad aver parato un rigore in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arturo Vidal ha giocato 124 partite con la maglia della Juventus in Serie A tra il 2011 e il 2015, realizzando 35 gol in campionato.
L’unico gol di Arturo Vidal con la maglia dell’Inter è arrivato nel match d’andata al Meazza proprio contro la Juventus.
L’unica espulsione di Ivan Perisic in Serie A è arrivata contro la Juventus nel febbraio 2017.
L’unica partita di Serie A in cui Matteo Darmian ha sia segnato un gol che fornito un assist vincente è stata contro la Juventus, nell’aprile 2015 con la maglia del Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Numbers Juventus-Inter Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

EEd ora il video di un appuntamento che, se vi siete persi, potete rivivere integralmente qui! In special modo i più giovani appassionati Bianconeri e non solo, tutti i giovanissimi sportivi, saranno i più coinvolti, visto che l’appuntamento è dedicato a loro.

📝😊 ASK ALVARO MORATA! Junior Members Q&A Juventus Junior Reporter VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE CONVOCATE PER ROMA-JUVENTUS WOMEN
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women sono attese, domani 16 maggio, dall’ultima trasferta della stagione, in casa della Roma. Fischio d’inizio alle 12:30, con diretta, come sempre, su Juventus TV. Di seguito la lista delle giocatrici convocate da Coach Rita Guarino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONVOCATE
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
3 Gama
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
2 Hyyrynen
5 Ippolito
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER JUVE-INTER
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ore 18: fischio d’inizio del Derby d’Italia, penultima di ritorno del campionato di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco i convocati per la gara:
SZCZĘSNY
PINSOGLIO
BUFFON
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
BONUCCI
BENTANCUR
DEMIRAL
BERNARDESCHI
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-INTER 3-2 GIORNATA 37 SERIE A ORE 18:00 SABATO 15 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVE-INTER 3-2, CI PENSA CUADRADO
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una partita di carattere, sofferenza, orgoglio. Una vittoria strappata con le unghie, voluta con determinazione feroce e ottenuta giocando più di mezz’ora della ripresa in inferiorità numerica. La Juve batte l’Inter va avanti due volte e per due volte viene ripresa dall’Inter, con il VAR sempre protagonista. E nel finale, con un uomo in meno, trova la forza di reagire e di andare a prendersi con Cuadrado, autore di una doppietta, un successo pesantissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

LA SBLOCCA CR7
I primi dieci minuti sono un inno alla fase difensiva: quella della Juve parte con un pressing alto che impedisce agli avversari di sviluppare l’azione, quella dell’Inter è più “tradizionale”, ma non per questo meno efficace. Sono comunque i bianconeri a fare la partita e la pazienza con cui si sviluppa la manovra trova uno sfogo quando sulla sponda di Chiesa Kulusevski può colpire di prima intenzione, ma viene murato in angolo e lo stesso accade al 20′, quando dopo un’iniziativa di Chiesa, lo svedese arriva ancora al tiro senza trovare il varco verso la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sull’angolo seguente però Darmian abbraccia Chiellini in area e il signor Calvarese, assistito dal VAR, concede il rigore. Dal dischetto va Ronaldo che, dopo la respinta di Handanovic, riesce comunque a infilare il vantaggio bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PAREGGIA LUKAKU
I ritmi calano e la Juve ora concede il possesso palla all’Inter, puntando più sulle verticalizzazioni. I nerazzurri non sono particolarmente incisivi, ma un contrasto in area tra Martinez e de Ligt porta Calvarese ancora al Var e a concedere un altro rigore, per la squadra di Conte. Lukaku trasforma e riporta il punteggio in parità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SAETTA DI JUAN
La Juve torna in controllo, è più attiva e, pur non forzando le giocate, si rende pericolosa con una sventola di Chiesa dal limite, la percussione centrale di Danilo e il colpo di testa di Rabiot. E quando manca una manciata di secondi al termine del primo tempo, la costanza dei bianconeri trova il giusto premio: Ronaldo e Kulusevski combinano sulla destra, il traversone dello svedese viene respinto, ma sul pallone arriva come un fulmine Cuadrado, che aveva dato il via all’azione e che spara una saetta imprendibile alle spalle di Handanovic, mandando i suoi negli spogliatoi con un gol di vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE IN DIECI
La gara nella ripresa rimane vivace, l’Inter in contropiede è pericolosa con il destro a giro di Martinez alto di poco e dopo una decina di minuti si trova in superiorità numerica perché Bentancur, già ammonito nel primo tempo, rimedia il secondo giallo per un intervento su Lukaku.
Pirlo è costretto a intervenire e a cambiare Kulusevski con McKennie, ma ora la partita ha una fisionomia differente: l’Inter muove il pallone, la Juve è costretta ad arretrare e a difendersi e così è necessari sostituire anche Ronaldo e Chiesa con Morata e Demiral.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AUTORETE COL VAR
L’Inter arriva al tiro con Perisic e Barella, che non centrano la porta, quindi Szczesny deve superarsi per respingere la schiacciata di testa di Vecino, ma non può nulla per arrivare sul pallone involontariamente deviato da Chiellini dopo il cross di Barella. Calvarese in un primo momento annulla, poi, anche questa volta dopo aver controllato il VAR, torna sui suoi passi e concede il pareggio all’Inter.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA RISOLVE CUADRADO!
Sotto di un uomo, dopo un colpo del genere al morale, per la Juve sembrerebbe finita e invece ecco la reazione: Cuadrado arriva in area dalla destra, punta l’uomo, viene atterrato e si procura un rigore vitale. Dal dischetto va lo stesso colombiano che fulmina Handanovic e segna il gol che vale la partita e tiene viva la rincorsa dei bianconeri alla qualificazione in Champions.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS-INTER 3-2
RETI: Ronaldo 24′ pt, Lukaku rig. 35′ pt, Cuadrado 48′ pt, Chiellini aut. 40′ st, Cuadrado rig. 43′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa (25′ st Demiral); Kulusevski (12′ st McKennie), Ronaldo (25′ st Morata)
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Bonucci, Arthur, Ramsey, Bernardeschi, Dybala, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
INTER
Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni, (35′ st Vecino); Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (28′ st Sensi), Darmian (1′ st Perisic); Lukaku, Martinez
A disposizione: Radu, Padelli, D’Ambrosio, Ranocchia, Young, Gagliardini, Pinamonti
Allenatore: Conte
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Calvarese
ASSISTENTI: Longo, Valeriani
QUARTO UFFICIALE: Guida
VAR: Irrati, Peretti
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 13′ pt Kulusevski, 20′ pt Bentancur, 23′ pt Darmian, 10′ st Bentancur, 29′ st Martinez, 32′ st Bastoni, 40′ st Chiellini, 43′ st Brozovic, 45′ st Cuadrado, 47′ st Brozovic
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ESPULSI: 10′ st Bentancur, 47′ st Brozovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO IL DERBY D’ITALIA
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus si assicura i tre punti nel Derby d’Italia contro l’Inter grazie al gol di Cristiano Ronaldo e alla doppietta di Juan Cuadrado. Proprio il colombiano, Mister Andrea Pirlo e il capitano, Giorgio Chiellini, hanno commentato così il 3-2 dell’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ANDREA PIRLO:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Pirlo «Il gruppo ha ancora tanto da dare» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

Conferenza Stampa Pirlo Post Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Per noi era importante vincere per continuare a sperare. Avevamo l’obbligo di portare avanti il nostro obiettivo che era quello di conquistare i tre punti stasera e l’abbiamo fatto nonostante qualche difficoltà. Avessimo avuto la voglia e la determinazione di queste ultime partite staremmo parlando di altro, ma quando arrivi a giocarti un quarto posto all’ultima giornata significa che qualcosa è mancato. Il gruppo, però, ha ancora tanto da dare e sono convinto che con questo organico si possa lavorare bene. Non abbiamo ancora pensato alla Coppa Italia, eravamo concentrati su questa gara, la cosa principale ora sarà recuperare le forze per arrivare a mercoledì nella condizione migliore. Cristiano? Era contento».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUAN CUADRADO:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Cuadrado «Era importante vincere» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Il rigore? Non c’era Cristiano e ho sentito la fiducia per calciarlo. Era importantissimo vincere oggi. È stata una partita difficile contro una grande squadra, ritrovarci in inferiorità ci ha costretto a sacrificarci da squadra e, da squadra, abbiamo fatto risultato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GIORGIO CHIELLINI:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Chiellini «Siamo stati squadra» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Abbiamo ottenuto una vittoria importante e difficile contro la squadra che ha dimostrato di essere la più forte e con cui ci siamo complimentati prima dell’inizio della partita. L’abbiamo affrontata bene, dimostrando di essere squadra e penso che abbiamo meritato i tre punti, facendo tante cose buone. Mi è piaciuto l’atteggiamento del primo tempo, un po’ meno il primo quarto d’ora della ripresa, poi nella sofferenza finale abbiamo tirato fuori l’orgoglio. Non so se ci porterà in Champions, ma al momento meritiamo la posizione che abbiamo, ci è mancata continuità e ne siamo consapevoli. Ci proveremo fino alla fine, mercoledì abbiamo una coppa a cui teniamo, perché i trofei sono sempre importanti, poi domenica faremo le dovute valutazioni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PHOTO OF THE GAME | SUPER JUAN!
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima di Cuadrado l’ultimo giocatore della Juventus a segnare una doppietta contro l’Inter in Serie A era stato Darko Kovacevic nell’aprile 2000.
Juan ha segnato il primo rigore calciato in Serie A, è il 1° difensore della Juventus a prendere parte a 12 gol in una singola stagione di Serie A da quando Opta raccoglie il dato (dal 2004/05) e ha preso parte a 12 gol in questo campionato (due reti e 10 assist), solo nel 2013/14 (16) è stato coinvolto in più reti nel torneo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juan ha realizzato cinque gol contro l’Inter in Serie A, più che contro qualsiasi altra avversaria nel torneo, e curiosità: gli ultimi tre gol da fuori area di in Serie A sono stati segnati proprio ai nerazzurri; in generale quattro sui suoi otto dalla distanza nella competizione sono arrivati contro di loro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GLI ALTRI FACTS
La Juventus è unica squadra italiana capace di segnare due gol in due gare stagionali contro l’Inter – più in generale ci sono riuscite anche Real Madrid e Borussia Mönchengladbach.
Cristiano Ronaldo ha segnato nove volte la prima rete del match in questo campionato, nessuno ha fatto meglio, alla pari di Romelu Lukaku.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ROMA-JUVENTUS WOMEN, MATCHDAY STATS!
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PRECEDENTI – La Juventus ha vinto tutti e quattro i precedenti in Serie A con la Roma con un punteggio aggregato di 13-1. Tuttavia, considerando tutte le competizioni, le bianconere hanno perso uno degli ultimi due incroci e subito sei reti negli ultimi quattro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STRISCIA – La Roma ha chiuso in parità le ultime due gare di Serie A (vs Milan e Florentia) e potrebbe arrivare a tre pareggi di fila per la prima volta nella massima serie. La Juventus ha vinto l’ultima trasferta di Serie A senza subire gol e potrebbe collezionare almeno due successi consecutivi in esterna mantenendo la porta inviolata per la terza volta in questo campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CASA/TRASFERTA – La Juventus ha segnato 25 gol in trasferta in questo campionato (più di qualsiasi altra squadra nel torneo); nessuna formazione però conta più clean sheet interni della Roma nella Serie A 2020/21 (sei, inclusi quattro nelle ultime cinque al Tre Fontane).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUESTIONE DI TESTA – La Juventus è la squadra che ha segnato più gol di testa in questo campionato (10, uno dei quali proprio contro la Roma all’andata) e l’unica che non ne ha subiti con questo fondamentale nella Serie A 2020/21.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CARUSO-GIRELLI – La Roma è l’unica squadra contro cui Cristiana Girelli ha segnato almeno un gol in tre competizioni diverse da quando indossa la maglia della Juventus (tre reti in Serie A, una in Supercoppa, una in Coppa Italia). Arianna Caruso ha preso parte a tre degli ultimi cinque gol della Juventus in Serie A contro la Roma (una
rete e due assist, entrambi per Cristiana Girelli).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | AL LAVORO VERSO LA FINALE DI COPPA ITALIA
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
All’indomani della pesante vittoria per 3-2 nel Derby d’Italia grazie al gol di Cristiano Ronaldo e alla doppietta di Juan Cuadrado, i bianconeri si sono ritrovati già questa mattina al Training Center.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Continua, infatti, il periodo intenso che accompagnerà la squadra di Mister Pirlo fino alla fine della stagione. Mercoledì la Juve sarà nuovamente in campo, questa volta non per un match di campionato, ma per la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta in programma a Reggio Emilia con fischio d’inizio alle ore 21:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’obiettivo è soltanto uno: aggiudicarsi il secondo trofeo dell’anno, dopo la Supercoppa Italiana. Un appuntamento importante, da preparare con grande concentrazione e determinazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E come sempre accade nel giorno del post gara, il programma di lavoro è stato diviso in due parti: chi è sceso in campo ieri contro l’Inter ha svolto una seduta di scarico, la restante parte del gruppo si è focalizzata su esercitazioni tecniche e partitella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani la squadra si troverà nuovamente al mattino per proseguire il percorso di avvicinamento alla sfida di mercoledì.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Per i tifosi Bianconeri il 16 Maggio 1984 è un bel ricordo! Scopriamolo in questo video:

Finale Coppa delle Coppe Porto-Juventus 1-2 83-84. 37 anni fa Coppa delle Coppe alla Juve! Domenica 16 Maggio 2021 IL VIDEO DELLA PARTITA COMPLETA:

REVIEW: JUVENTUS – INTER IL PRIMO GOL DEL COLOMBIANO
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus, contro l’Inter, conquista i tre punti che le permettono di sperare ancora in un piazzamento in Champions League: uomo partita sicuramente Juan Cuadrado che nei momenti difficili ha preso la squadra per mano segnando il gol del 2 a 1 e poi quello del definitivo 3 a 2 su un calcio di rigore che il colombiano stesso si è procurato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Andiamo a rivedere il gol del secondo vantaggio:

Review Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A il primo gol del colombiano Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Mancano pochi secondi al termine del primo tempo: la Juventus manovra nella sua metà campo e Cuadardo da posizione di esterno si accentra per partecipare alla costruzione del gioco.
Il colombiano, data la presenza di Danilo sulla fascia, mantiene una posizione centrale che sarà determinate sul prosieguo dell’azione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ronaldo, servito proprio da Cuadrado, verticalizza per Kulusevski: il triangolo fra i due non si chiude per l’intervento di un difensore nerazzurro.
Sul rinvio, con la palla appena fuori dai sedici metri degli ospiti, si avventa Cuadrado: il colombiano calcia di prima intenzione trovando una coordinazione e una potenza straordinaria.
La conclusione leggermente deviata è imprendibile per Handanovič.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
WOMEN INARRESTABILI! A ROMA DECIDE BONANSEA
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ventuno gare di campionato, ventuno vittorie. Le Juventus Women continuano il loro percorso perfetto in campionato, conquistando i tre punti a Roma. Lo scudetto già acquisito non ha saziato le bianconere, che in casa delle giallorosse si impongono grazie al gol di Barbara Bonansea. Una vittoria dedicata a Linda Sembrant, infortunatasi in allenamento e che dovrà essere operata: l’ennesimo segnale di un gruppo straordinario.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women Highlights Serie A Giornata 21 Roma-Juventus 0-1 Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

EQUILIBRIO
Una settimana dopo la conquista del titolo, le Juventus Women fanno visita alla squadra che, in questa stagione, ha inflitto l’unica sconfitta in Italia (in Coppa Italia): la Roma. L’obiettivo, dichiarato, è provare a vincere tutte le gare di campionato, con, in più, la voglia di dedicare una vittoria a Linda Sembrant.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Coach Guarino si affida al 4-4-2 con Bonansea e Maria Alves sugli esterni, modulo speculare per le giallorosse.
La prima occasione della partita è targata Staskova al 7′, cui risponde Giugliano cinque minuti più tardi. Né Baldi né Giuliani devono superarsi per evitare il gol e l’avvio di gara è all’insegna dell’equilibrio: difese attente e poche occasioni. E, sebbene nessuna delle due abbia più interessi di classifica, battaglia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al 21′ Bonansea prova ad accendere la partita, la Roma resiste e risponde con tre occasioni. Prima Lazaro controlla male, da buona posizione, il cross di Bonfantini, poi Giugliano e Soffia impegnano Giuliani con conclusioni dalla distanza. Da fuori ci provano anche Gama e Maria Alves, senza inquadrare la porta, con in mezzo la più grossa occasione del primo tempo: colpo di testa di Staskova a lato di poco. A riposo si va sullo 0-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LAMPO BONANSEA DEDICATO A LINDA
Dagli spogliatoi esce una Juve aggressiva e agguerrita, che mette alle corde la Roma. Al 48′ Bonansea sfiora il gol del vantaggio con una conclusione a giro, al 53′ porta in vantaggio la Juve. È la stessa numero 11 ad avviare l’azione aprendo per Maria Alves, che regala l’ennesimo assist per la conclusione al volo di Bonansea che non lascia scampo a Baldi. 1-0 e dedica con la maglia di Sembrant sventolata al cielo di Roma, per farle arrivare tutto l’affetto del gruppo bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Trovato il vantaggio, la Juve non si accontenta e va a caccia, con convinzione del raddoppio. Ci provano Lundorf da fuori area, Bonansea e Boattin, oltre a Staskova, che controlla benissimo all’altezza del dischetto e calcia con il mancino, trovando la risposta di Baldi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Roma si affida soprattutto agli strappi di Serturini, che prova a mettere in mezzo qualche pallone pericoloso, ma la difesa della Juve non si fa mai trovare impreparata. Così, nel finale, arrivano altre chance per il 2-0. Due in particolare: all’85’ il colpo di testa di Zamanian, al 91′ quello di Girelli, servita benissimo da Berti. Il primo finisce a lato di poco, il secondo viene murato da Serturini. Vince la Juve e c’è spazio per un altro pensiero per Linda Sembrant. La corsa verso un record straordinario continua.

IL COMMENTO DI COACH GUARINO
«Siamo felicissime per questo risultato. Arrivare qui a Roma con la determinazione di voler vincere una partita dopo aver già guadagnato il titolo di campionesse d’Italia non era né scontato né facile, soprattutto dopo gli infortuni che abbiamo avuto, in particolare quello di Linda Sembrant a due giorni dalla gara. Dedichiamo a lei questa vittoria, sperando di rivederla protagonista in campo il prima possibile».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Roma – Juventus 0 – 1
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 10° Giornata Girone di Ritorno.
Stadio “Tre Fontane” – Via delle Tre Fontane, 5 – Roma Eur (RM)
Marcatori: 7’ st Bonansea (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Roma: Baldi, Soffia (32’ st Erzen), Bernauer, Giugliano (32’ st Ciccotti), Bartoli (Cap), Serturini, Thomas, Bonfantini (15’ st Banusic), Swaby, Lazaro, Linari. A disposizione: Ceasar, Pipitone, Greggi, Corrado, Severini, Pettenuzzo. Allenatrice: Bavagnoli Elisabetta
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Giuliani, Gama (cap), Rosucci, Staskova (25’ st Zamanian), Girelli, Bonansea (44’ st Hyyrynen), Lundorf, Boattin, Souza Alves (39’ st Berti), Caruso, Salvai. A disposizione: Soggiu, Bacic, Ippolito, Pedersen, Caiazzo, Giordano. Allenatrice: Rita Guarino
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia (Assistenti: Antonio Severino di Campobasso, Alberto Zampese di Bassano del Grappa; Quarto ufficiale: Emanuele Frascaro di Firenze).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammonite: 21’ pt Bernauer (R), 41’ pt Boattin (J), 20’ st Rosucci (J)
Prossimo impegno:
Juventus – Inter
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Ritorno.
Domenica 23 maggio 2021 TBD
Campo “Ale&Ricky” – Via Stupinigi, 182 – Vinovo (TO).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE ALLE FINAL FOUR! VINCE ANCORA L’UNDER 17 MASCHILE
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE
Dopo il netto successo dell’andata per 6-1 in terra campana, le bianconere di Silvia Piccini (che hanno chiuso il Girone A al primo posto) si sono imposte 7-0 anche tra le mura amiche, a Vinovo, nella gara di ritorno dei quarti di finale dei playoff Scudetto conquistando di diritto le Final Four. Semifinale che si giocherà il 27 maggio in gara unica a Reggio Emilia e le bianconere affronteranno la Florentia.
Di Arcangeli (doppietta), Ferrari (doppietta), Talle, Pfattner e Giachetto i gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 17 MASCHILE
Fondamentale vittoria anche per l’Under 17 maschile di Mister Pedone che, sempre a Vinovo, supera 4-2 la Sampdoria. Un successo cercato e voluto dai bianconeri che passano in vantaggio a inizio ripresa con Turco. Di Strijdonck le reti del momentaneo 2-1 e 3-1, prima del poker di Mbangula per il definitivo 4-2.
Tre punti importanti che permettono alla Juve di mantenere la vetta salendo a quota 11 punti in 5 gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMICHEVOLI PER UNDER 16 E UNDER 15:
Test match oggi pomeriggio per #Under16 e #Under15 ⚪⚫

I primi hanno vinto 5️⃣-1️⃣ a Brescia: reti di Turco, Firman, Domanico e doppietta di Vacca ⚽

I secondi si sono imposti 1️⃣-0️⃣ sempre contro i lombardi, con gol di Piccinin ⚽

#ForzaJuve

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Ed ora godetevi, da un’altra prospettiva, le immagini inedite di

Da bordocampo Giornata 37 Juventus-Inter 3-2 Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

 JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   PIEMONTE

VIDEOCONFERENZA PIRLO VIGILIA INTER: LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

Tempo di lettura: 2 minuti

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO, IN PROGRAMMA DALL’ALLIANZ STADIUM ALLE 15:00 DI VENERDÌ 14 MAGGIO 2021, ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

Penultima giornata, la n. 37, del Massimo Campionato di Serie A stagione 2020-2021, i Bianconeri si trovano ad affrontare i neocampioni d’Italia tra le proprie mura. IL match è in programma alle 18:00 di Sabato 15 Maggio 2021, appunto all’Allianz Stadium.

La Juventus vi giunge con 72 punti, 70 goals fatti e 35 subiti. Non devono di certo mancare le motivazioni, anche se il cammino per la Champions non è proprio dei più agevoli, visto che non dipende purtroppo soltanto dai Bianconeri, ma da chi sta davanti, che non penso proprio voglia mollare e così comunque dovrà fare anche la squadra di Mister Pirlo, considerando che c’è una Coppa Italia in vista, da portare a casa e dunque la tensione dev’essere comunque quella giusta per questo rush finale, dando il massimo senza riserve, insomma, come motto della Juve: “Fino alla fine”. L’ultimo Juventus-Inter è stato vinto dai bianconeri e per quanto sia passato più di un anno abbiamo ancora negli occhi la magia di Paulo Dybala che ha determinato il 2-0. Una delle reti più belle del 10 argentino, una creazione tutta mancina, collocabile in una galleria di gol che hanno riempito la storia del Derby d’Italia. Chissà che non si ripeta, visto che sta dimostrando di crescere; peccato che tante cose avverse, tra cui Covid ed infortuni, lo abbiano tenuto lontano nei momenti top, aiuterà la Juve in queste 3 partite, le 2 di Campionato e la Coppa Italia. Di sicuro questo vale anche per CR7, così come per tutto il resto della rosa, chiamato a questo sforzo finale.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A   PIEMONTE

 

Sport tutte le notizie Tutte le discipline sportive i risultati i retroscena fatti eventi tutto in un click! SEGUI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 54 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:29 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

ALLE 21:44 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tennis:Open d’Italia: Sinner al 2/o turno, ora c’è Nadal
Batte in due set francese Humbert con il punteggio di 6-2 , 6-4
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
14:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jannik Sinner supera in due set Hugo Humbert. Impiega un’ora e 30 minuti con il risultato di 6-2,6-4 per volare al secondo turno degli Internazionali di Roma dove affronterà Rafa Nadal.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Open Italia; Berrettini e Sonego all’esordio
Il romano in campo domani contro Basilashvili
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
15:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Berrettini, fresco numero 9 del mondo, dopo la finale di Madrid, sbarca a Roma dove vuole essere tra i protagonisti agli Internazionali di tennis, davanti al pubblico di casa. Il romano esordisce domani contro Nikoloz Basilashvili, numero 30 della classifica ATP, con tutti i favori del pronostico visto che la vittoria di Berrettini, per gli esperti di Sisal Matchpoint, si gioca a 1,29 contro il 3,70 del tennista georgiano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Molto probabile che la partita si concluda in due soli set, ipotesi a 1,45, rispetto a una soluzione più lunga, in quota a 2,60.
Nella giornata di domani scende in campo anche Lorenzo Sonego che, nel primo turno, se la vedrà con il francese Gaels Monfils.
Il tennista torinese, al rientro dopo l’infortunio subìto a Monte Carlo nel match contro Alexander Zverev, vuole sfatare la maledizione di Roma dove non è mai andato oltre il secondo turno. Sonego, per gli esperti di Sisal Matchpoint, non dovrebbe incontrare problemi contro Monfils nonostante la differenza di ranking, 15 per il transalpino e 33 per l’italiano: l’azzurro vincente si gioca a 1,26 rispetto al 3,90 del parigino. Monfils, che è stato anche numero 6 del mondo ma cinque anni fa, ha battuto Sonego nell’unico precedente, sul cemento, al Master 1000 di Shangai nel 2019. Anche in questo caso si prevede una chiusura in due sole partite, a 1,42, rispetto a una conclusione al terzo e decisivo set, in quota a 2,70.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Fognini, ‘oggi non ho giocato come so’
Azzurro out al I turno, ‘Unica nota positiva caviglia ok’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
15:33
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi semplicemente non ho giocato il mio miglior tennis e lui è stato migliore di me. Da Madrid a oggi ho perso un pochettino di condizione fisica”.
Lo ha detto Fabio Fognini, fresco di eliminazione subita per 6-3 6-4 al I turno degli Internazionali Open d’Italia con il giapponese Nishikori. “La caviglia? Forse è l’unica nota positiva di oggi, zero dolore – ha ammesso il tennista ligure – Ho fatto fatica dopo la riabilitazione ma sono davvero contento perché non sento più dolore”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Sinner avverte Nadal ‘Sono cresciuto da Parigi’
Tennista ‘Speciale giocare contro di lui, vediamo come andrà’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
15:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“E’ speciale giocare contro Nadal.
Sicuramente delle cose sono cambiate quando ci siamo sfidati lo scorso anno al Roland Garros.
Io sono cresciuto, ci siamo allenati insieme in Australia due settimane, vedremo come va”; lo ha detto Jannik Sinner subito dopo la vittoria su Humbert sulla sfida che lo attende al secondo turno con il tennista maiorchino, nove volte campione a Roma.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: 3/a tappa; Van der Hoorn vince per distacco a Canale
Ganna sempre in rosa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
18:51
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’olandese Taco Van der Hoorn ha vinto per distacco la la 3/a tappa del 104/o Giro d’Italia di ciclismo, da Biella a Canale (Cuneo), lunga 190 chilometri. Filippo Ganna ha conservato la maglia rosa. Van der Hoorn ha preceduto sul traguardo Davide Cimolai, secondo a 4″; lo slovacco Peter Sagan, terzo con lo stesso tempo; Elia Viviani, quarto con lo stesso tempo; il neozelandese Patrick Bevin, quinto con lo stesso tempo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Open Italia; si ritira Hurkacz, Musetti avanza
L’italiano al secondo turno in 49 minuti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
20:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 49 minuti Hurkacz è costretto a ritirarsi sul punteggio di svantaggio si 4-6, 0-2 contro Musetti che approda al secondo turno degli Internazionali di Roma.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nuoto: Europei; sincro, bronzo Italia nel mixed tecnico
Sportelli-Ogliari sul podio,solo russi e spagnoli meglio di loro
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BUDAPEST
10 maggio 2021
20:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nella città che ha visto nel 2017 Giorgio Minisini e Manila Flamini conquistare il mondo, Nicolò Ogliari e Isotta Sportelli al debutto si prendono il bronzo nel tecnico del mixed nella giornata d’apertura degli Europei di Budapest, in svolgimento alla Duna Arena fino al 15 maggio.
Gli azzurri si esibiscono nell’esercizio “Robot”, con la coreografia di Rossella Pibiri e la colonna sonora “Dubstepic Symph” dei Robotboys, poliedrico duo danese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il brano sembra creato su misura per Nicolò e Isotta, nonostante abbiano avuto solo dieci giorni per imparare l’esercizio e renderlo competitivo in acqua. L’esecuzione è intensa, affascinante e coinvolgente. La coppia italiana coniuga forza, plasticità e creatività: tra i due l’armonia c’è e con il tempo non può che crescere. Gli angoli delle braccia sono particolari, sempre in stile robot ma a novanta gradi sull’acqua; le gambe si muovono veloci e all’unisono. La parte degli elementi è nuotata sciolta e pulita.
La giuria apprezza e premia il mixed italiano con 77.4281 punti (23.6000 esecuzione, 23.4000 impressione artistica, 30.4281 elementi). L’oro va ai russi Mayya Gurbanberdieva e Aleksandr Maltesev, che difendono il titolo conquistato a Glasgow 2019, con 91.7963 punti; l’argento agli spagnoli Emma Garcia Garcia e Pau Ribes Culla con 84.8694.
“Siamo partiti un po’ impauriti perchè c’avevano avvertito che sotto’acqua si sentiva poco la musica – spiega Isotta Sportelli, poliziotta dell’Aurelia Nuoto – Poi con il passare dei secondi ci siamo sciolti e alla fine l’esercizio è stato molto buono. E’ un’esperienza tanto inaspettata quanto bellissima”. Gli fa eco un emozionato Nicolò Ogliari. “Abbiamo ricevuto solo dieci giorni fa la notizia che avremmo partecipato agli Europei di Budapest – sottolinea il 23enne emiliano – Abbiamo lavorato senza sosta giorno e notte. Questa medaglia per noi rappresenta molto: sicuramente un punto di partenza”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis, Open d’Italia: Giorgi fuori dopo 4 ore di battaglia
La Sorribes Tormo s’impone in tre set e passa al secondo turno
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
22:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Camila Giorgi è stata eliminata al primo turno degli Open d’Italia di tennis dopo una maratona lunga 3h52′ contro Sorribes Tormo, che si è imposta con il punteggio di 7-6, 6-7, 7-5.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba, Westbrook batte storico record tripla doppia
Il play 32enne dei Wizards supera Robertson dopo ben 47 anni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
LOS ANGELES (USA)
11 maggio 2021
04:15
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il playmaker dei Washington Wizards, Russell Westbrook, ha messo a segno la 182ma tripla doppia della sua carriera ieri sera in una partita di regular season contro gli Atlanta Hawks, battendo il record Nba in materia detenuto per 47 anni dal mitico Oscar Robertson.
Per ‘tripla doppia’ si intende la capacità di un giocatore di raggiungere in una partita la doppia cifra in tre prestazioni tra punti, rimbalzi, assist, recuperi e stoppate.
Il 32enne dei Wizards è entrato nella storia conquistando il suo decimo rimbalzo nell’ultimo quarto del match contro gli Hawks, che è andato ad aggiungersi ai 23 punti e 17 assist già al suo attivo.   BASKET NBA IN TEMPO REALE: RISULTATI, CLASSIFICHE ED APPROFONDIMENTI

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Basket: Nba; crollo Utah con Golden State, ko anche i Bucks
Memphis e San Antonio vicini ai play in; rischiano i Wizards
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
09:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Russell Westbrook re delle triple doppie nella storia della Nba. Nel turno di questa notte il giocatore dei Washington Wizards ha messo a segno la 182ma tripla doppia in carriera (28 punti, 21 assist e 13 rimbalzi) superando il primato in questa speciale classifica, che apparteneva a Oscar Robertson e che era eguagliato nei giorni scorsi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’exploit di Westbrook tuttavia non ha salvato i suoi dalla sconfitta con Atlanta, che ha vinto 125-124. Un successo che vale moltissimo in chiave playoff, gli Hawks infatti ormai guardano da molto vicino addirittura il quarto posto a est. La sconfitta dei Wizards invece suona come un campanello d’allarme: il team di Washington infatti ora è al decimo e ultimo posto utile per i play in.
E’ crollata invece la capolista della Western Utah Jazz sotto i colpi di Golden State. E’ finita 119-116 per i Warriors, con la vittoria ottenuta quasi al suono della sirena grazie a una tripla decisiva di Steph Curry, autore peraltro di 36 punti. Per Golden State era una sfida da vincere assolutamente, per sperare ancora nei play in. Nella formazione della capolista mancavano ancora Donovan Mitchell e Mike Conley, in compenso è esploso Jordan Clarkson con una serata top da 41 punti.
Ko inatteso anche per Milwaukee, attualmente terza nella Eastern, uscita a pezzi dalla sfida con gli Spurs. I texani infatti hanno inflitto ai rivali un pesante 146-125, restando agganciati all’ultimo vagone del treno dei play in.
Vittoria importante anche di Portland sui Rockets per 140-129. I Trail Blazers possono così allungare rispetto ai Lakers, ora settimi in classifica a ovest e sempre più coinvolti nella bagarre dei play in.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golf: fastidio al ginocchio, Johnson salta l’AT&T Nelson
N.1 mondiale assente in Texas, anche PGA Championship a rischio
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
10:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dustin Johnson salta l’AT&T Byron Nelson (PGA Tour) per un fastidio al ginocchio e ora è a rischio anche la sua presenza per il PGA Championship, secondo Major del 2021.
L’americano, tra i big annunciati in Texas dal 13 al 16 maggio, è stato costretto a dare forfait in extremis.
“E’ con grande rammarico che ho dovuto prendere questa decisione.
Sfortunatamente questo fastidio che sento di tanto in tanto è tornato a palesarsi e, dopo un consulto con il mio entourage, ho deciso di rimanere a casa per concentrarmi sulla riabilitazione.
Non sono contento di questa situazione perché non vedevo l’ora di giocare questo evento. Chiedo scusa a tutti e prometto che tornerò presto in Texas”. Queste le dichiarazioni dell’americano, numero 1 mondiale. In crisi di risultati e ora alle prese con guai fisici, Johnson sarà chiamato a un recupero lampo per non perdere l’appuntamento col PGA Championship, dal 20 al 23 maggio a Kiawah Island (South Carolina).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo:via ai vaccini anticovid, a Milano azzurre della pallavolo
Domani primo caso per atlete non appartenenti a gruppi militari
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
11:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vaccinazione anticovid domani per la nazionale femminile di pallavolo guidata dal ct Davide Mazzanti.
Le ragazze, attualmente in ritiro a Cavalese, si trasferirnno a Milano dove alle 14, nell’hub vaccinale allestito al Palazzo delle Scintille, riceveranno la prima dose del vaccino.

Le atlete, che si stanno allenando per le Olimpiadi di Tokyo, saranno accompagnate per l’occasione dal presidente del Coni Giovanni Malagò. Quella di domani è infatti la prima vaccinazione in vista dei Giochi di Tokyo, per atleti non appartenenti ai gruppi militari Con Malagò ci saranno anche il Presidente della Federazione Pallavolo, Giuseppe Manfredi, il n.1 della Federazione Medico Sportiva Italiana, Maurizio Casasco e il Segretario Generale del Coni, Carlo Mornati. Ad accoglierli ci saranno Guido Bertolaso, consulente della Regione Lombardia per l’emergenza Covid-19, e Alberto Zoli, Direttore Generale Areu.
Al termine Malagò, Manfredi e Casasco parteciperanno al Consiglio Nazionale del Coni, in programma a Milano, e che precederà quello elettivo, in calendario il giorno dopo, giovedì 13 maggio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis, Open d’Italia: out la Trevisan, Shvedova al 2/o turno
L’italiana è stata eliminata in tre set dalla kazaka
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Martina Trevisan viene eliminata dagli Internazionali al primo turno per mano della kazaka Yaroslava Shvedova, n.665 Wta (in gara con il ranking protetto) in 2h34′ di gioco, con il punteggio di 6-0, 6-7, 6-7.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo, tennis: Nadal “Non so se andrò alle Olimpiadi”
‘Senza la pandemia mai persa un’edizione, ma adesso è diverso’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Se parteciperò alle Olimpiadi di Tokyo? Non lo so ancora, onestamente. Non posso rispondere oggi perché non lo so.
In una situazione normale non ho mai perso le Olimpiadi, tutti sanno quanto sono importanti per me i Giochi.
In questo caso non so ancora c’è una pandemia, il calendario è cambiato e io ho 35 anni. Devo organizzare il mio calendario”.
Lo dice il campione di tennis spagnolo, n.3 al mondo, Rafa Nadal, rispondendo in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio agli Internazionali di tennis a Roma. Prima di lui, ieri aveva espresso dubbi anche la big del circuito Wta, la statunitense Serena Williams.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Open d’Italia; Thiem, ci stiamo avvicinando ai big 3
‘Djokovic, Federer e Nadal più forti di sempre,per noi più dura’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“I Grandi Slam sono ancora dominati dai tre grandi perché vincere tre set contro di loro è molto più difficile che vincerne due. Questo è uno dei motivi principali.

Ma noi giovani abbiamo già molte finali nei tornei del Grande Slam. Penso che nel prossimo futuro accadrà anche che qualcun altro li vincerà”.
Ne è convinto Dominic Thiem, numero 4 nel ranking Atp mondiale, e massimo rappresentante della nuova generazione di tennisti che da qualche anno prova a scalzare Djokovic, Federer e Nadal dalle vittorie negli Slam.
Intanto l’austriaco si gode l’ascesa della sua leva nelle Atp Finals e nei Master 1000, alla vigilia del suo esordio agli Internazionali Open d’Italia in corso a Roma contro l’ungherese Fucsovics. “Penso anche che molte persone sottovalutino il fatto che stiamo giocando di gran lunga con i tre migliori giocatori nella storia del tennis – sottolinea -. Penso che sia più che chiaro che è incredibilmente difficile vincere tornei del Grande Slam, dovendo battere la maggior parte delle volte anche due di loro”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nadal: ‘Sinner cresce, come sempre darò il meglio’
Lo spagnolo n.3 al mondo è pronto a sfidare l’azzurro a Roma: “C’è una generazione giovane che sta andando bene. Noi vecchi diamo il massimo ma il tempo passa per tutti’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Domani giocherò contro Sinner e farò del mio meglio. Tutti i match sono difficili, parliamo di un giocatore che sta migliorando giorno dopo giorno, al momento sta salendo nel ranking e, dopo Miami, ha più fiducia”.
Lo dice il tennista spagnolo, n.3 del mondo, Rafa Nadal, all’esordio domani negli Internazionali Open d’Italia di tennis, contro l’azzurro Jannik Sinner.
“Gioco ogni match al meglio, indipendentemente da chi affronto, gioco per vincere sempre e anche domani non cambierà”, ha precisato il maiorchino. Nel 2021, nei tre Master 1000 finora disputati (Miami, Montecarlo e Madrid), nessun campione della vecchia guardia è riuscito a piazzarsi in finale. “Non è successo per caso e niente è per sempre – ha precisato Nadal – abbiamo perso tanti match e comunque c’è una generazione giovane che sta andando bene e noi abbiamo l’età che abbiamo. Noi siamo i più vecchi e dobbiamo dare il meglio del meglio, giocherò sempre combattendo punto su punto. È la vita, giochiamo al massimo ma i tempi prima o poi cambiano per tutti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute con Tennis agli Internazionali
A Roma previsto un open day di visite di prevenzione gratuite
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
15:09
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Torna Tennis & friends, uno degli eventi sociali nell’ambito della prevenzione in Italia, per un’edizione speciale: appuntamento il 15 maggio per inaugurare il Tour 2021 per il quale ricorre il decennale del progetto, che vede il coinvolgimento in prima linea del mondo della salute e dello sport. L’evento, organizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Tennis, Sport e Salute spa e l’Istituto di Medicina dello Sport di Sport e Salute, sarà presente agli Internazionali d’Italia 2021 al Foro Italico di Roma, ma tutto il pubblico potrà seguirlo comodamente in live streaming, collegandosi al sito http://www.tennisandfriends.it, youtube e FB.

Compresa la partita solidale degli Ambassadors. In contemporanea l’Istituto di Medicina dello Sport di Sport e Salute SpA, con un open day, offre nella propria struttura dell’Acqua Acetosa un percorso clinico di prevenzione gratuita (serve prenotarsi), dedicato alla salute dello sportivo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis:Open Italia; Sonego a 2/o turno, ora derby con Mager
Impresa dell’azzurro, eliminato in tre set Monfils
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
15:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lorenzo Sonego supera Gaes Monfils nel primo turno degli Internazionali di Roma e si regala il derby azzurro con Gianluca Mager. Oggi Sonego ha battuto il rivale francese in tre set, per 6-4, 5-7, 6-4 in due ore e 48 minuti di gioco.   PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tennis: Open d’Italia; avanti Berrettini, ko Basilashvili
L’azzurro impiega tre set e due ore di gioco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
15:16
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Esordio sofferto ma positivo per Matteo Berrettini al Foro Italico. Il tennista romano ha battuto in un match del primo turno il georgiano Nikoloz Basilashvili in tre set, per 4-6, 6-2,6-4 in due ore e 5 minuti di gioco.
Nel secondo turno Berrettini affronterà l’australiano John Millman.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia, Berrettini supera il primo turno
Successo sofferto contro Basilashvili. ‘Ora devo vincere ancora per giocare davanti al pubblico del Foro italico’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
17:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Esordio sofferto ma positivo per Matteo Berrettini al Foro Italico. Agli Internazionali, il tennista romano ha battuto in un match del primo turno il georgiano Nikoloz Basilashvili in tre set, per 4-6, 6-2,6-4 in due ore e 5 minuti di gioco.
Nel secondo turno Berrettini affronterà l’australiano John Millman, sperando di poter accedere alle fasi finali in cui è prevista la presenza del pubblico sugli spalti, seppur con una capienza limitata.
“Non è stato facile. Arrivavo da Madrid, dove c’era gente che urlava. Sono abituato a vedere questo campo pieno di gente che tifa per me. Dobbiamo cercare di vincere la prossima partita, perché così almeno ci sarà il pubblico”, ha osservato Berrettini subito dopo la partita vinta. “Piano piano è andata sempre meglio – ha spiegato commentando il match -. Era il primo turno, dopo la finale di un torneo che si giocava in condizioni totalmente diverse, ma mentalmente sono rimasto in partita”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golf: favola Amy Bockerstette, sogno green oltre barriere
Prima golfista con sindrome di down a giocare torneo College Usa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
15:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un sogno che diventa realtà. Amy Bockerstette è la prima golfista con sindrome di down a competere in un evento di College Usa.
La 22enne dell’Arizona, che nel 2019 ha commosso il mondo al Waste Management Phoenix Open – dando una lezione di golf, sport e vita -, dove si è esibita con grande autorità durante il practice round del torneo del PGA Tour al fianco di Gary Woodland, con il video diventato subito virale sui social, è ora tra le protagoniste del NJCAA Women’s Golf Championship a Ormond Beach, in Florida. Infatti lo sta giocando insieme a quattro compagne di squadra del Paradise Valley Community College.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Milano-Cortina: Fontana, serve un commissario con poteri reali
“Abbiamo chiarito le priorità per evitare ritardi’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
17:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La prima necessità per “non rischiare di arrivare in ritardo” alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 è “una figura commissariale con poteri reali che lavori alla semplificazione delle procedure per la realizzazione delle opere pubbliche”. Il presidente della Lombardia Attilio Fontana lo ha spiegato nell’incontro “positivo” a Verona con il viceministro alle Infrastrutture Alessandro Morelli, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, e i presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Con il viceministro Morelli – ha spiegato Fontana – abbiamo chiarito le priorità sulle quali intervenire per non rischiare di arrivare in ritardo. La prima è la necessità di una figura commissariale con poteri reali che lavori alla semplificazione delle procedure per la realizzazione delle opere pubbliche. La seconda – ha aggiunto – è mantenere permanente il tavolo di coordinamento tra Ministero e territori, affinché vengano tempestivamente individuate e affrontate le problematiche su cui intervenire”.
“Mi auguro che Milano-Cortina 2026 riesca a suscitare quell’emozione e quella sinergia – ha aggiunto – fra tutte le forze in campo, che inevitabilmente contribuiranno ad aumentare l’attrattività a livello internazionale non solo della Lombardia, ma dell’Italia intera”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Dombrowski vince 4/a tappa a Sestola,De Marchi in rosa
Italiano secondo dietro allo statunitense, terzo Fiorelli
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
17:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro, il friulano De Marchi in rosa con il braccialetto per Regeni
Nella quarta tappa è arrivato secondo dietro Dombrowski. ‘La sua famiglia vuole verità, e io sono un genitore prima che un ciclista’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
18:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la quarta tappa del Giro d’Italia, la maglia rosa è di Alessandro De Marchi, ciclista che corre con al polso un braccialetto per Giulio Regeni, lo studente di Cambridge, friulano come lui, rapito e morto nel 2016 in Egitto.
“Io sono un po’ stupito della reazione che si può avere per questo braccialetto: non ci vedo niente di politico o partitico. Si tratta di due genitori che vogliono la verità.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Io prima che un ciclista – ha detto al Processo alla Tappa su Raisport – sono genitore, sono un marito. E non vorrei mai trovarmi in una situazione del genere. Non mi costa niente mettere questo braccialetto”.
Fino a questa mattina sulle spalle di un altro italiano, Filippo Ganna, la maglia rosa provvisoria del 104/o Giro è stata conquistata da De Marchi grazie al secondo posto nella tappa di 187 chilometri da Piacenza a Sestola, in provincia di Modena. Sul primo arrivo in quota (a 1.020 metri), ha vinto con distacco lo statunitense Joseph Dombrowski, che ha preceduto di 13 secondi De Marchi e di 27 il siciliano Filippo Fiorelli.
“Mi viene da piangere. È un piccolo premio per i mille tentativi di questi quindici anni di carriera. Cercherò di godermi al massimo questo momento”, ha commentato a caldo, intervistato da Raisport, De Marchi, il friulano soprannominato ‘il Rrosso di Buja’. “A chi la dedico? Ad Alessandro De Marchi e a sua moglie Anna. Non so cosa sta succedendo ora a Buja – ha aggiunto -, so cosa potrà succedere quando torno”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Sonego ‘Dispiace passare per attore, avevo i crampi’
L’azzurro ‘Ho chiesto scusa a Monfils, ma cosa potevo fare?’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
19:02
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Con Monfils tutto risolto. Quando vedi di la uno con i crampi che riesce a correre, pensi ci sia della finzione.
Lui ha pensato questo non conoscendomi. Ma io cosa potevo fare? All’inizio non sapendo fossero crampi mi sono fatto vedere dal fisioterapista. Gli ho chiesto anche scusa perché dispiace passare per attore. Ci ho messo l’anima per vincere la partita senza mancare di rispetto a nessuno”.
Lo ha detto Lorenzo Sonego dopo il nervosismo mostrato da Gael Monfils durante il match degli Internazionali che ha visto il francese uscire subito di scena.
Ora, al secondo turno, per Sonego ci sarà il derby italiano con Mager. “Siamo amici, ero a fare il tifo per lui l’altro giorno – il commento di Sonego -. Ci conosciamo bene perché abbiamo giocato tante volte insieme, e lui è in forma in questo periodo.
Sulla terra si trova bene e ha fatto un grande match contro De Minaur. Il mio obiettivo è quello di giocare tutti i punti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Djokovic agli ottavi, battuto Fritz
Il match è stato sospeso tre ore per la pioggia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
20:14
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic approda agli ottavi di finale battendo Taylor Fritz in due set con il punteggio di 6-4, 7-6 dopo un ora e 30 minuti di gioco, con il serbo che ha dovuto sconfiggere anche la pioggia con il match sospeso per quasi tre ore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiro a volo: Cdm a Lonato; Italia vince prove a squadre
Oro sia uomini che donne, battuti i danesi e le americane
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
LONATO DEL GARDA
11 maggio 2021
20:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Inno di Mameli ha chiuso la terza giornata di gare della prova di Coppa del Mondo di tiro a volo in corso a Lonato del Garda. Nelle gare a squadre l’Italia ha vinto sia fra gli uomini che tra le donne.
Quello femminile era composto da Diana Bacosi, Chiara Cainero e Chiara Di Marziantonio, quello maschile da Tammaro Cassandro, Luigi Agostino Lodde e Gabriele Rossetti. Ad applaudirli insieme al Presidente della Fitav Luciano Rossi c’era il Presidente del Coni (e membro Cio) Giovanni Malagò, che ha sfidato la pioggia battente per sostenerli.
Nella gara femminile le azzurre si sono qualificate per il medal match per l’oro e l’argento con il punteggio di 498/525 e nel duello finale hanno affrontato e battuto per 6-5 il terzetto statunitense composto da Amber English, Samantha Simonton e Austen Jewell Smith.
Con lo stesso punteggio gli azzurri, nel medal match per l’oro hanno regolato il terzetto danese composto da Jesper Hansen, Emil Kjelgaard Petersen e Mikkel Petersen.
Domani la gara di Skeet si concluderà con il Mixed Team. Per l’Italia in pedana ci saranno le coppie Cainero-Cassandro e Bacosi-Rossetti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tuffi: agli Europei oro Bertocchi e bronzo Pellacani da 1 metro
Exploit delle azzurre a Budapest, argento alla svizzera Heinberg
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due italiane sul podio nel trampolino da un metro agli Europei di tuffi in corso alla Duna Arena di Budapest. L’oro è stato vinto da Elena Bertocchi con 259.90 punti, mentre Chiara Pellacani, alla sua prima medaglia individuale, è bronzo con 254.15 punti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ra le due, sul secondo gradino del podio, la svizzera Michelle Heinberg, che ere prima al termine delle eliminatorie.
Per la milanese Bertocchi, già bronzo iridato della specialità a Kazan 2015, è il secondo oro europeo dopo Kiev 2017, nonché il sesto metallo continentale.
“Anche oggi siamo riuscite a fare una magia – spiega la 26enne meneghina tesserata per Esercito e Canottieri Milano – con Chiara ci siamo divertite e forse questo è il segreto. Sapevo che l’ultimo tuffo sarebbe stato decisivo. Ho sparato quello che avevo alla fine ed è andata bene”. Primo bronzo individuale per l’altra azzurra che rappresenterà l’Italia a Tokyo: “Mi sono divertita tanto e sono felice perchè è la prima medaglia individuale – racconta Pellacani, 19enne romana tesserata per Fiamme Gialle ed MR Sport F.lli Marconi – me la sono giocata fino alla fine, peccato perchè potevo ottenere qualcosa di più.
Da domani farò il sincro misto con Matteo Santoro, debuttante qui; pensare che sono una veterana a diciannove anni mi fa sorridere”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: i Lakers battono i Knicks ai supplementari
Successo Warriors sui Suns
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I Lakers vincono 101-99 al supplementare e i Knicks rimandano l’appuntamento playoff, Miami batte Boston e si prende l’accesso diretto alla postseason.
Philadelphia in Indiana interrompe una striscia di 8 successi: Brooklyn e Milwaukee ne approfittano battendo Chicago e Orlando.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golden State supera Phoenix e risponde a Memphis che travolge nella ripresa Dallas. Tutto facile per i Clippers contro Toronto, inseguiti al 3° posto a Ovest da Denver che vince a Charlotte. Sconfitte pesanti in chiave Lottery per Detroit e OKC La partita più divertente, combattuta e sofferta della notte NBA si decide soltanto dopo 5 minuti supplementari e a farlo non poteva che essere un giocatore di Chicago. Nel testa a testa tra Anthony Davis e Derrick Rose però, a piazzare la zampata a 20.3 secondi dalla sirena è il giovane Talen Horton-Tucker, che manda a bersaglio la tripla più importante della stagione gialloviola (13 punti e 10 assist per lui), riportando i Lakers a una sola gara di distanza dal 6° posto a Ovest A pesare al termine dei regolamentari invece è la super difesa di Anthony Davis, che sul -2 Lakers riesce a contenere Julius Randle e a regalare alla squadra di Los Angeles un’ultima chance. La tripla dall’angolo con spazio sbagliata sembrava aver condannato i Lakers, prima del tap-in a rimbalzo d’attacco di Wesley Matthews che vale il 91-91 per allungare la gara. Alla fine possono sorridere i campioni in carica, con AD (20 punti, 6 rimbalzi e 4 assist) che assieme a un sollevato LeBron James – tenuto ancora a riposo – prendono in giro a distanza Una partita che sembrava vinta dai Knicks, in affanno in attacco, ma abili nel trovare canestri complicati grazie alle giocate di Derrick Rose – 27 punti con 22 tiri e 6 assist in uscita dalla panchina – a cui si aggiungono anche i 31 punti, 8 rimbalzi e 5 assist di Julius Randle; a bersaglio con la tripla del sorpasso nell’ultimo minuto di overtime che aveva il sapore della qualificazione diretta ai playoff. New York invece dovrà rimandare l’appuntamento di qualche altro giorno: dopo aver aspettato 8 anni, l’attesa per la gara contro gli Spurs sarà sopportabile
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Brawn, Ferrari non lontana da Red Bull e Mercedes
N.1 motorsport Liberty Media:grande alchimia tra Leclerc e Sainz
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è dubbio che la SF21 è una vettura significativamente migliore di quella dell’anno scorso, e che Leclerc sta ottenendo il 100% dalla macchina ogni volta che la guida”. Il responsabile dell’area motorsport per Liberty Media, Ross Brawn, crede che alla Ferrari non serva molto per poter impensierire Mercedes e Red Bull.
“Non ci vorrà molto perché la Ferrari bussi alla porta dei primi due. E – aggiunge Brawn sul sito ufficiale della F1 – questo è abbastanza notevole, visto come hanno finito il 2020. La squadra sta operando a livelli molto alti e ha un pacchetto competitivo su circuiti diversi tra loro. In pista, la macchina sembra buona: si ha la sensazione che meriti di essere dove si trova. C’è anche una grande alchimia tra Leclerc e Sainz in questo momento e non credo che si possano sottovalutare i vantaggi di questo.
La cooperazione e la positività dei loro due piloti li sta aiutando a progredire. E non c’è dubbio che quando la coppia avrà la macchina giusta, entrambi otterranno delle vittorie”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Moto: Schwantz su Rossi ‘può ancora regalarci belle sfide’
Leggenda MotoGP:forse non si trova ancora a suo agio con la moto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
10:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Leggenda del MotoGP e campione del mondo 1993 nella classe 500cc Kevin Schwantz crede che il portacolori del Petronas Yamaha SRT Valentino Rossi “abbia ancora delle sfide da regalarci”, nonostante un difficile avvio di stagione 2021 nel Campionato del Mondo MotoGP. Il Dottore al momento ha conquistato quattro punti: si tratta del suo peggior avvio di annata da quando gareggia a livello internazionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Per la prima volta in 21 anni di carriera nella classe regina non è riuscito a salire sul podio nelle quattro gare di inizio anno, qualcosa che Schwantz definisce “preoccupante”. In un’intervista ad Autosport.com però si è detto fiducioso sul fatto che il nove volte iridato di Tavullia possa regalarci una o due sorprese nel corso di questa stagione. “Non mi piace vederlo così indietro, pare che in Qatar sia andato leggermente meglio in qualifica per poi però fare davvero fatica in Portogallo e a Jerez senza compiere dei grandi passi avanti in gara come abitualmente accadeva. Forse non si trova ancora a suo agio con la moto, forse c’è qualcosa di nuovo che Yamaha ha e che ha reso migliore la moto ufficiale, forse Rossi è l’ultimo in ordine di tempo a poterne usufruire. Sono sicuro che il 46 possa ancora regalarci delle belle sfide”. “No,” ha risposto Schwantz a chi gli ha chiesto se Rossi in questo periodo sembra divertirsi quando gareggia. “Come pilota è una delle cose più difficili di sempre. Mi ricordo le prime gare del 1995. In qualifica non brillavo, arrivavo nelle retrovie e senza lottare per il podio o per la vittoria come invece ero solito fare. Da pilota è proprio tosta. Correre è divertente dato che tutti noi amiamo vincere e quando non ne hai l’opportunità le gare non sono più così tanto divertenti. Quindi non so quale sia la risposta. “Pensavo che arrivare in Europa – non tanto in Portogallo quanto piuttosto a Jerez, dunque su una pista che lui conosce, in cui ha corso e ha vinto delle gare – potesse aiutarlo. In realtà però al momento per lui stesso si tratta di una lotta”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia; Barty agli ottavi, ko Shvedova
Finisce in due set il secondo turno con il punteggio di 6-4, 6-1
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
11:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Esordio positivo per la n.1 al mondo WTA Ashleigh Barty che al secondo turno batte con il punteggio di 6-4, 6-1 in un’ora e 19 minuti Jaroslava Shvedova che al primo round aveva eliminato l’azzurra Martina Trevisan. La tennista australiana approda dunque agli ottavi di finale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: media, atleti giapponesi saranno vaccinati a giugno
Piano prevede 2.500 somministrazioni, tecnici compresi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
11:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Giappone intende vaccinare i suoi atleti olimpici contro il Covid-19 entro la fine di giugno, in anticipo rispetto alla maggior parte della popolazione, mentre la campagna di vaccinazione nazionale sta procedendo molto lentamente nel paese. Né gli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo, in programma dal 23 luglio all’8 agosto, né il Comitato olimpico giapponese e il governo hanno commentato le indiscrezioni dei quotidiani Nikkei e Yomiuri.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Secondo questi media, che non citano le loro fonti, il piano prevede di vaccinare 2.500 tra atleti e tecnici giapponesi alle Olimpiadi e le rispettive federazioni sportive sarebbero responsabili della somministrazione delle dosi.
La scorsa settimana, il gigante farmaceutico americano Pfizer e il suo partner tedesco BioNTech hanno annunciato un accordo con il Comitato Olimpico Internazionale (Cio) per fornire vaccini ai partecipanti alle Olimpiadi di Tokyo.
Gli organizzatori delle Olimpiadi continuano a garantire che le Olimpiadi possano svolgersi in sicurezza quest’estate, grazie ai protocolli sanitari, alla crescente vaccinazione dei partecipanti da tutto il mondo e al successo dei test che si sono svolti recentemente a Tokyo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport:1/o bando ‘Cultura missione comune’,Ics e Anci insieme
Per patrimonio culturale enti locali, finanziamenti a tasso zero
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Produce il suo primo effetto concreto e positivo il Fondo per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale previsto dal Decreto Rilancio del 2020, promosso dal Ministero della Cultura, dedicato al patrimonio degli Enti Locali e delle Regioni, che da oggi avranno a disposizione un nuovo strumento dell’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), predisposto in collaborazione con l’ANCI: il bando “Cultura Missione Comune – 2021” che prevede, per i beneficiari, finanziamenti a tasso zero per interventi dedicati ai beni culturali.
Con questa iniziativa, alla quale seguirà a breve una misura incentivata dedicata all’ampia platea dei soggetti privati, il Credito Sportivo inizia a presidiare in modo strutturato anche il settore Cultura, consolidando ulteriormente il proprio ruolo di banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato di Gestione dei Fondi Speciali ha stanziato per l’iniziativa “Cultura Missione Comune – 2021” un importo di 7 milioni di euro di contributi in conto interessi destinati all’abbattimento degli interessi di mutui a tasso fisso della durata di 15, 20 e 25 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2021 direttamente con ICS o altra banca appositamente convenzionata.
“Una prima, concreta applicazione del Fondo Cultura – dichiara il Ministro della Cultura, Dario Franceschini – fortemente voluto nel Decreto Rilancio, per favorire la collaborazione pubblico privata e tra i diversi livelli istituzionali nella tutela del patrimonio culturale. Grazie a questo bando, Comuni, Regioni e altri Enti Locali potranno disporre di un ulteriore strumento per fare della cultura una leva potente per lo sviluppo del proprio territorio”.
“Nasce una nuova generazione di opportunità – aggiunge il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi – dedicate alla Cultura del nostro Paese. Interventi, progetti e iniziative per la valorizzazione del patrimonio culturale possono finalmente usufruire di un adeguato supporto”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia, subito fuori Serena Williams e Osaka
Campionessa Usa: ‘Frustrante uscire subito, mi servono partite’. Avanti Barty e Halep
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
19:49
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Crolla in due set Serena Williams nel giorno della sua millesima partita da professionista. La statunitense esce dagli Internazionali con il punteggio di 7-6, 7-5 in favore dell’argentina Nadia Podoroska che vola agli ottavi di finale contro la Martic.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Naomi Osaka, n.2 del circuito WTA, è stata eliminata al secondo turno degli Internazionali in due set dalla statunitense Jessica Pegula con il risultato di 7-6, 6-2 in un’ora e 29 minuti di gioco. Esordio positivo per la n.1 al mondo WTA Ashleigh Barty che al secondo turno batte con il punteggio di 6-4, 6-1 in un’ora e 19 minuti Jaroslava Shvedova che al primo round aveva eliminato l’azzurra Martina Trevisan. La tennista australiana approda dunque agli ottavi di finale. Dura poco meno di un’ora la partita di Angelique Kerber, costretta a ritirarsi per un problema muscolare nel corso del secondo set sul 3-3 con Simona Halep e dopo che aveva perso il primo 6-1. La tennista romena approda dunque agli ottavi di finale.
Campionessa Usa: ‘Frustrante uscire subito, mi servono partite’ – “E’ stato un bene per me tornare a giocare una partita sulla terra battuta prima di Roland Garros, ma è un po’ frustrante”. Lo dice Serena Williams, nel giorno della sua millesima partita da professionista e allo stesso tempo già eliminata dagli Internazionali Open d’Italia al II turno dall’argentina Nadia Podoroska. “È dura giocare una sola partita – ha osservato la tennista statunitense in conferenza stampa – forse ho bisogno di qualche altra partita ma penso che ora posso usare queste due settimane intere per prepararmi. Penso che avere più tempo sia una buona cosa. Sì, non posso dire che sia una brutta cosa”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Sinner saluta Roma, Nadal agli ottavi
Berrettini e Sonego avanti, Travaglia eliminato
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jannik Sinner saluta Roma. L’altoatesino esce sconfitto al secondo turno degli Internazionali di tennis contro Rafael Nadal dopo due ore e 10 minuti di gioco con il risultato di 7-5, 6-4.
Il tennista maiorchino ora affronterà Shapovalov agli ottavi.

Nessun problema per Matteo Berrettini sul centrale del Foro Italico. L’italiano batte in due set John Millman con il punteggio di 6-4, 6-2 in un’ora e 19 minuti di gioco. Domani affronterà Stefanos Tsitsipas negli ottavi di finale degli Internazionali e ritroverà il pubblico sugli spalti. “Daje Roma, vi aspetto” è stato infatti il messaggio lasciato sulla telecamera dal tennista romano dopo la vittoria e rivolto agli spettatori che saranno presenti nelle tribune del Foro Italico. Agli ottavi anche Lorenzo Sonego che si aggiudica il derby azzurro battendo in due set Gianluca Mager con un doppio 6-4 in un’ora e 26 minuti di gioco. Ora lo attende Dominic Thiem.
Stefano Travaglia non supera il secondo turno degli Internazionali. Il tennista italiano viene sconfitto in due set da Denis Shapovalov con il risultato di 7-6, 6-3 in un’ora e 36 minuti di gioco.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Open d’Italia: a Sonego derby azzurro, sfiderà Thiem
Doppio 6-4 ai danni di Mager e agli ottavi incontra l’austriaco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:59
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lorenzo Sonego si aggiudica il derby azzurro del secondo turno degli Internazionali di Roma battendo in due set Gianluca Mager con un doppio 6-4 in un’ora e 26 minuti di gioco. Agli ottavi affronterà Dominic Thiem.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia; Zverev agli ottavi, eliminato Dellien
Ora affronterà Nishikori
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Alexander Zverev arriva agli ottavi di finale dell’Open d’Italia battendo Hugo Dellien in appena un’ora e 21 minuti di gioco con il risultato di doppio 6-2. Al prossimo turno affronterà Kei Nishikori.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: Ravenna celebra il trentennale della vittoria del Moro di Venezia
Nel Mondiale Maxi. Il 15 e il 16/5, presente anche Paul Cayard
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
12 maggio 2021
20:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A 30 anni dalla vittoria del Mondiale Maxi di Vela, nelle acque californiane di San Diego, Ravenna celebra il ‘Moro di Venezia’, l’imbarcazione voluta da Raul Gardini, armatore e imprenditore ravennate che aveva deciso di tentare, con quello scafo rosso, la conquista della Coppa America.
Sabato e domenica, la città romagnola dedicherà al ‘Moro di Venezia’ diverse iniziative, a partire da una mostra fotografica di immagini scattate da Carlo Borlenghi e allestita nei locali ex-Pansac; e da un pomeriggio di racconti in cui i protagonisti di quella avventura sveleranno aneddoti e retroscena fino a una regata che ha raccolto l’adesione di 150 iscritti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il 30/o anniversario del Moro di Venezia è organizzato dall’associazione ‘La Caveja’, dall’Autorità portuale, proprietaria de Il Moro di Venezia III, vincitore del Mondiale, e dalla Federazione Italiana Vela. La regata – in programma domenica 16 – è organizzata dal Circolo Velico Ravennate, in collaborazione con altri 15 circoli velici della costa adriatica.
A Ravenna, per l’occasione, ci saranno diversi dei protagonisti che erano a bordo del Moro in quegli anni, e in particolare lo skipper Paul Cayard, che arriverà da San Francisco, e Tommaso Chieffi, tattico e responsabile dell’equipaggio del Moro. “Celebrare questo trentennale ci riempie di orgoglio – afferma Giacomo Costantini, assessore comunale al Turismo . Le imprese del Moro di Venezia sono ancora scolpite nella memoria di tanti ravennati e italiani. Ancora oggi il Moro è il simbolo della nostra passione per la vela, del nostro legame con il mare e soprattutto della caparbietà e visione di imprenditori romagnoli come il Patron Raul Gardini, che ha lasciato un segno indelebile nella nostra città”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Europei Nuoto: oro Paltrinieri nella 5km, bronzo Verani
Olimpionico batte francese Olivier: ‘Vittoria incredibile’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
17:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gregorio Paltrinieri ha vinto la medaglia d’oro nella 5 chilometri agli Europei di nuoto in corso a Budapest. Al Lupa Lake, il campione azzurro ha coperto la distanza in 55’43″3, battendo di quasi due secondi il francese Marc-Antoine Olivier e di poco più di tre l’altro azzurro Dario Verani, che ha così conquistato il bronzo.
“Questo successo è incredibile perché è il mio primo europeo di fondo – le parole dell’olimpionico – e la 5 chilometri l’ho nuotata solo due volte, ma entrambe l’ho vinta -. Sono arrivato in questo sport da principiante e gara dopo gara imparo e mi sento sempre più cosciente delle mie potenzialità”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: Malagò, saranno nuova alba per lo sport
Numero 1 Coni: “Atleti sono pronti, aspettano momento da 5 anni”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
16:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“L’aspettativa e le attese delle Olimpiadi saranno più alte che mai, queste Olimpiadi saranno la nuova alba, lo spartiacque tra quello che è successo prima e ci auguriamo di quello che sarà domani”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine della vaccinazione delle atlete della nazionale di volley a Milano.

“Sto parlando con molti atleti, hanno talmente dentro il fuoco sacro, sono 5 anni che stanno aspettando questo momento, che sono pronti e lo farebbero in qualsiasi condizione e situazione, – ha aggiunto – ma è chiaro che questo non riguarda le Olimpiadi e il mondo dello sport, riguarda tutto, quindi ci sono sempre delle situazioni da rispettare ci sono evoluzioni e involuzioni”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis:Open d’Italia; S. Williams subito fuori, Podoroska ok
L’argentina affronterà la Martic agli ottavi di finale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
17:12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Crolla in due set Serena Williams nel giorno della sua millesima partita da professionista. La statunitense esce dagli Internazionali con il punteggio di 7-6, 7-5 in favore dell’argentina Nadia Podoroska che vola agli ottavi di finale contro la Martic.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: vaccino a Milano per azzurre volley e altri 19 atleti
Presidente Fmsi Casasco, grande campagna per garantire copertura
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
17:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Diciannove componenti della nazionale italiana femminile di pallavolo, insieme con altrettanti azzurri e azzurre di altre discipline – canoa, ciclismo, ginnastica, golf, sport equestri, tennis e tiro l’arco – hanno ricevuto nel punto vaccinale di Palazzo delle Scintille, a Milano, la prima dose della vaccinazione in vista delle Olimpiadi di Tokyo.
La delegazione guidata dal ct, Davide Mazzanti, ha raggiunto l’hub dal ritiro di Cavalese (Trento) ed è stata accompagnata dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, e dai presidente della Fipav, Giuseppe Manfredi, e della Federazione medico sportiva italiana, Maurizio Casasco, il quale sta gestendo le vaccinazioni degli atleti con i vari hub di riferimento.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Alla fine di questa grande campagna – ha spiegato Casasco – avremo somministrato entrambe le dosi agli atleti olimpici con tutti e tre i vaccini: il 50% circa con Astrazeneca e il restante 50% con Pfizer e Moderna. Un segnale importante per tutto il Paese”.
Al Palazzo delle Scintille erano presenti anche il segretario generale del Coni, Carlo Mornati, il consulente della Regione Lombardia per l’emergenza Covid-19, Guido Bertolaso, il direttore generale Areu, Alberto Zoli, e il direttore generale del Policlinico di Milano, Ezio Belleri.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Ewan allo sprint, Landa cade e si ritira
Finale convulso a Cattolica, anche Sivakov rischia uno stop
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:09
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A Cattolica la 5/a tappa del Giro d’Italia di ciclismo è finita come previsto in volata, vinta dal velocista tasmaniano Caleb Ewan, ma la frazione pianeggiante che doveva essere un tranquillo trasferimento si è conclusa con una serie di cadute nel finale che hanno provocato danni tra gli uomini di classifica. Il più sfortunato è stato Mikel Landa, lo spagnolo della Bahrain Victorious ieri protagonista sulla salita di Sestola, che, per un contatto con un addetto alla segnalazione di uno spartitraffico, è finito a terra ai -4 chilometri dal traguardo, insieme al vincitore di ieri, Joe Dombrowski.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il basco è stato immobilizzato e caricato su un’ambulanza: le sue condizioni saranno valutate meglio nelle prossime ore. Ma la sua corsa è finita sulla costa romagnola, così come è fortemente a rischio quella di Pavel Sivakov, il vicecapitano della Ineos Grenadiers, andato giù dopo essersi toccato con un compagno di squadra qualche chilometro prima. Anche il russo ha concluso dolorante alla spalla, con un forte distacco, e anche Dombrowski, in maglia azzurra, è arrivato malconcio, nel giorno del suo 30/o compleanno. Non sono mancate le discussioni nel gruppo per la sicurezza e i restringimenti di carreggiata delle ultime fasi di corsa, dopo una giornata passata a pedalare sull’ampia via Emilia, a tagliare in linea retta la pianura padana da ovest a est, da Modena fino al mare. E poi, improvvisamente, nella velocità crescente per lo sprint che si avvicinava, una serie di curve a gomito, la strada più stretta e resa viscida per qualche goccia di pioggia e il vento dal mare che porta la salsedine. “Si potevano evitare questi cambi di strada così repentini, credo sia stato chiaro”, ha commentato Alessandro De Marchi, al primo giorno in rosa. E anche Alberto Bettiol, il vincitore del Giro delle Fiandre del 2019, ora ottavo della generale, si è lamentato per i pericoli corsi dai corridori: “E’ bellissimo vedere di nuovo tanta gente che ha voglia di tornare sulla strada. Ma oggi abbiamo rischiato: il pubblico guarda il cellulare e non guarda noi”, ha detto a Rai Sport. La corsa ha vissuto di due fasi. Una rilassata, con l’attacco tentato prima da due italiani che ci avevano già provato nei giorni scorsi, Tagliani e Marengo. Ripresi a oltre 100 dal traguardo, è stata poi la volta di Pellaud e Gabburo, ma anche la loro azione, a cui si è unito ai meno 20 Gougeard, aveva poche chance di successo ed è stata risucchiata. Tutto un altro registro ha preso l’andatura nel finale, con la frenesia dei velocisti e dei big della generale di stare davanti e i tortuosi ultimi chilometri. Il primo a cadere è stato Sivakov e bisognerà attendere qualche ora per capire se la Ineos, che vuole vincere con Bernal, potrà ancora contare su di lui. Poi sono andati giù Fiorelli e De Buyst e infine lo schianto peggiore, quello che ha coinvolto Landa e Dombrowski. Lo spagnolo è rimasto cosciente ma è stato necessario il suo trasporto in ospedale per sottoporlo ai primi accertamenti. Per lui come per Sivakov si temono fratture. Entrambi puntavano almeno al podio e per Landa non è la prima volta in carriera che le sue ambizioni si scontrano con la sfortuna e le cadute, come nel 2018 durante la classica di San Sebastian e nel 2019 al Tour de France, quando sembrava, come quest’anno, in ottima forma. Lo sprint è andato a Ewan su Nizzolo (ora in ciclamino) e Viviani. L’australiano, secondo quest’anno alla Milano-Sanremo e al suo quarto successo al Giro, è a un terzo dal raggiungere il suo obiettivo stagionale: correre anche Tour e Vuelta e vincere almeno una tappa in ciascuno dei tre grandi giri.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Berrettini agli ottavi, c’è Tsitsipas
Batte Millman in 2 set e invita tifosi:’Daje Roma, vi aspetto’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
18:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nessun problema per Matteo Berrettini sul centrale del Foro Italico. L’italiano batte in due set John Millman con il punteggio di 6-4, 6-2 in un’ora e 19 minuti di gioco.
Domani affronterà Stefanos Tsitsipas negli ottavi di finale degli Internazionali e ritroverà il pubblico sugli spalti. “Daje Roma, vi aspetto” è stato infatti il messaggio lasciato sulla telecamera dal tennista romano dopo la vittoria e rivolto agli spettatori che saranno presenti nelle tribune del Foro Italico.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Travaglia eliminato, avanti Shapovalov
L’italiano perde in due set con il risultato di 7-6, 6-3
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
18:59
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Stefano Travaglia non supera il secondo turno degli Internazionali. Il tennista italiano viene sconfitto in due set da Denis Shapovalov con il risultato di 7-6, 6-3 in un’ora e 36 minuti di gioco.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiro a volo: cdm a Lonato; argento per Cainero-Cassandro
Due ori, un argento e un bronzo bilancio azzurri nello skeet
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
19:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Le gare di Skeet della prova di Coppa del Mondo di Lonato (Brescia) si chiudono con un’altra medaglia per l’Italia. A mettersela al collo sono Chiara Cainero e Tammaro Cassandro saliti sul secondo gradino del podio dopo il medal match per l’oro contro il team statunitense formato da Amber Enlgish e da Vincent Hancock, che si è imposto 36 a 34.

“Il bilancio di questa gara è sicuramente positivo – ha affermato il dt Andrea Benelli -. Due ori con le squadre, un argento nel misto e il bronzo di Cassandro nell’ individuale rappresentano un bottino ricco. Fondamentale, più del medagliere, il test che i tiratori hanno avuto la possibilità di fare in gara dopo un lungo periodo di lontananza dalle competizioni internazionali. Ora ci aspetta l’Europeo in Croazia e poi si penserà ai Giochi”.
Chiuso il capitolo Skeet, domani si passa al Trap, già oggi impegnato negli allenamenti ufficiali. Il dt Albano Pera ha scelto di schierare in pedana Lorenzo Ferrari, Luca Miotto e Diego Valeri per la gara maschile e Gaia Ragazzini, Jessica Rossi e Silvana Maria Stanco per quella femminile. La gara inizierà con i primi 75 piattelli di qualificazione e terminerà venerdì.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: per Forbes è McGregor Paperone 2020, poi Messi e CR7
In quattro hanno superato i 100 mln di dollari di guadagni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il campione di arti marziali miste Conor McGregor è stato, secondo Forbes, l’atleta più pagato al mondo nel 2020, con introiti pari a circa 180 milioni di dollari, gran parte dei quali (158 milioni) derivanti da accordi commerciali e sponsorizzazioni, mentre sono 22 quelli ottenuti ‘sul campo’. McGregor è stato uno dei soli quattro atleti a guadagnare lo scorso anno più di cento milioni di dollari (al cambio attuale oltre 81 milioni di euro) e la tradizionale classifica stilata dalla rivista Usa mette al secondo posto Lionel Messi, con guadagni per 130 milioni (33 extra sport) record di sempre per un calciatore -, al terzo Cristiano Ronaldo con 120 milioni (50 extra sport) e al quarto il quarterback dei Dallas Cowboys Dak Prescott, con 107,5 milioni (10 extra sport).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Resta nella top five la stella della Nba LeBron James, con introiti pari a 96,5 milioni di dollari (65 extra sport). A occupare il sesto posto è un altro idolo del calcio, Neymar, con 95 milioni (19), il quale precede di poco Roger Federer, con 90 milioni (tutti extra sport)). A completare la top 10 ci sono Lewis Hamilton con 82 milioni (12), il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers Tom Brady, con 76 milioni (31) e l’asso dei Brooklyn Nets Kevin Durant, con 75 milioni (44). La leadership di McGregor è dovuta in gran parte ai 150 milioni incassati dalla vendita della sua quota di maggioranza di una distilleria di whisky. Il 32enne irlandese entra così nella ristretta cerchia degli atleti capaci di portare a casa oltre cento milioni in un anno, che comprende anche Neymar, Federer, i pugili Floyd Mayweather e Manny Pacquiao e Tiger Woods.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: ritiro Halep, Kerber a ottavi
Problema muscolare per la tennista romena durante il secondo set
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dura poco meno di un’ora la partita di Simona Halep, costretta a ritirarsi per un problema muscolare nel corso del secondo set sul 3-3 e dopo che aveva vinto il primo 6-1. Agli ottavi di finale va dunque la tedesca Angelique Kerber.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Sinner saluta Roma, Nadal agli ottavi
Spagnolo vince in due set, affronterà Shapovalov
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jannik Sinner saluta Roma.
L’altoatesino esce sconfitto al secondo turno degli Internazionali di tennis contro Rafael Nadal dopo due ore e 10 minuti di gioco con il risultato di 7-5, 6-4.
Il tennista maiorchino ora affronterà Shapovalov agli ottavi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis:Open d’Italia:Nadal ‘con Sinner vittoria prestigiosa’
‘Jannik giocatore incredibile, farà una grande carriera’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
22:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Con Sinner è una vittoria di prestigio. Jannick è un giocatore incredibile e farà una buonissima carriera”.
Parola di Rafael Nadal in conferenza stampa, dopo il successo in due set contro il tennista italiano.
Sul match poi ha aggiunto: “E’ una gara positiva per me, ho fatto molte cose bene, ma anche qualche errore. E’ stata una gara veramente difficile, è una vittoria importante”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Italia: Sinner ‘con Rafa dovevo far meglio, non ci dormirò’
‘Non è mancato tanto dal vincere, sono deluso’
C
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
22:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Potevo e dovevo fare meglio, sono triste e deluso. Se guardo la partita contro Djokovic mi vedo migliorato, ma il lavoro è ancora tanto.
Oggi fa male perché ci sono molte cose che potevo fare meglio e non ci dormirò la notte”, sono le parole di Jannik Sinner subito dopo la sconfitta con Nadal agli Internazionali.
A chi chiede se crede ormai di poter vincere contro chiunque nel circuito, ha risposto: “Oggi non è mancato tanto con Rafa.
Io lavoro per questo, per arrivare al massimo. Quello che voglio io è di essere al top delle mie qualità Oggi sicuramente ero in campo per vincere, non per giocarla. Non è che se entro in campo con Nadal non voglio vincere, anzi è il contrario”. Sinner adesso giocherà a Lione e poi al Roland Garros.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tuffi: Europei; oro Santoro-Pellacani nel sincro 3 metri
Giovanissima coppia, 33 anni in due, Bronzo Tocci da 1m
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
22:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Santoro e Chiara Pellacani sono campioni continentali dai 3 metri sincro agli Europei di tuffi in corso a Budapest. Trentatrè anni in due, Santoro non ne ha nemmeno 15, gli azzurri chiudono con il punteggio record di 300.69; alle loro spalle i tedeschi Lou Noel Massenberg e Tina Punzel con 294.27 punti e i favoriti russi Ilia Molchanov e Vitallia Koroleva (289.50).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Santoro diventa il più giovane medagliato della storia dei tuffi italiana; per Pellacani si tratta invece della terza medaglia in altrettante gare alla Duna Arena di Budapest, dopo l’argento nel Team Event e il bronzo dal metro. “E’ un’emozione incredibile – spiega in lacrime Chiara Pellacani -. Sono contenta per Matteo che era al debutto ed è stato bravissimo. Mi sto divertendo molto in questi Europei e tutto sta venendo alla perfezione. Non so cosa chiedere di più”. “Io e Chiara ci conosciamo molto bene e sappiamo di valere tanto, ma anche di poter crescere, essendo giovani. Questa sera è stato tutto perfetto: meglio di così non poteva andare”, afferma il 14enne romano.
Un bronzo per l’Italia arriva anche nella finale dal metro: Giovanni Tocci conquista il terzo gradino del podio con 402.50 punti; campione continentale rimane il tedesco Patrich Hausding che domina con 427.75. Il britannico Jack Laugher è argento con 402.90. Quarto con 371.05 Lorenzo Marsaglia, terzo a Kiev 2019.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo, Rahm: ‘Troppe restrizioni capisco chi dice no’
Spagnolo: ‘Io andrò per vincere ma da CIO tanti paletti’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rappresenterà la Spagna alle Olimpiadi di Tokyo ma non biasima chi, come Dustin Johnson e Adam Scott, ha deciso di rinunciare ai Giochi. “Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, non sta rendendo le cose facili a noi giocatori.
Le famiglie non sono ammesse, non s’è autorizzati a partecipare ad altri eventi, fino al mercoledì prima della gara i golfisti non possono dormire in hotel ma devono rimanere all’interno del villaggio olimpico che, da quanto mi è stato detto, dista almeno un’ora di macchina dal campo gara. Così non è facile”. Queste le lamentele di Rahm, numero 3 mondiale, in vista dei Giochi di Tokyo. “Posso capire – ha aggiunto lo spagnolo – perché tanti colleghi diano la priorità ad altri eventi. Non è però il mio caso. Vincere le Olimpiadi è uno dei miei grandi sogni”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: pubblico al Foro, Cozzoli ‘oggi un gran giorno’
Presidente Sport e Salute: ‘Governo ha avuto coraggio’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
13 maggio 2021
10:51
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi è un grande giorno, per lo sport, per i tifosi e per la ripartenza del Paese. Lo sport senza pubblico non ci emoziona, è triste”: lo ha detto il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, nel giorno della riapertura del Foro Italico agli spettatori per gli Internazionali di Tennis.
“E’ un grande risultato – ha aggiunto – Grazie al Governo che ha apprezzato i protocolli di Sport e Salute e della Federtennis per la riapertura e grazie al sottosegretario Vezzali. Il Governo ha avuto coraggio.
Progressivamente, speriamo presto, che ci sia anche la riapertura dello sport di base”. Infine sul programma delle prossime settimane al Foro Italico ha concluso: “Il pubblico avrà la possibilità di viverlo, avremo i mondiali di skateboard al campo Pietrangeli, ci sarà il concorso ippico e il calcio con l’Europeo. Ci prepariamo da mesi per questo evento anche per testimoniare la bontà del made in Italy e accogliere la nazionale di Mancini e tifare Italia”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pubblico al Foro, lo sport italiano riapre le porte
Agli Internazionali di tennis dagli ottavi gli impianti con il 25% della capienza, al massimo 5.272 spettatori
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo sport italiano riapre al pubblico con gli Internazionali d’Italia. Da oggi, infatti, il Foro Italico ammette gli spettatori per il 25% della capienza dei suoi impianti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il villaggio del tennis è stato diviso in tre ‘aree’ (Centrale, Grand Stand Arena e Pietrangeli-campi secondari) con la possibilità di ospitare un totale di 5.272 spettatori che al loro ingresso dovranno essere muniti obbligatoriamente di autocertificazione e mascherina Ffp2.
Afflussi regolari per la sessione diurna degli ottavi di finale, gestiti grazie ai diversi ingressi e ai termoscanner presenti che verificheranno la temperatura di chi ha un biglietto (con 37,5° si torna a casa). Per evitare assembramenti durante la fila si usa anche la segnaletica orizzontale con dei pallini rossi che indicano il distanziamento che gli spettatori devono mantenere. Agli ingressi, poi, per ricordare le regole, un servizio d’ordine munito di megafono. “Non vedo l’ora di vedere Berrettini” è il commento di Laura. “Finalmente si torna a vivere lo sport ” quello di Mario che aspettava di poter assistere alla sfida di Djokovic sul Centrale. Lo stesso impianto che all’esterno ospita l’opera di Harry Greb, lo street artist che ha ritratto Mourinho su una vespa. “Rome tennis open” si legge sull’opera.
“Oggi è un grande giorno, per lo sport, per i tifosi e per la ripartenza del Paese. Lo sport senza pubblico non ci emoziona, è triste – ha commentato il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli -. È un grande risultato. Grazie al Governo che ha apprezzato i protocolli di Sport e Salute e della Federtennis per la riapertura e grazie al sottosegretario Vezzali. Il Governo ha avuto coraggio. Progressivamente, speriamo presto, che ci sia anche la riapertura dello sport di base”.
Infine sul programma delle prossime settimane al Foro Italico ha concluso: “Il pubblico avrà la possibilità di viverlo, avremo i mondiali di skateboard al campo Pietrangeli, ci sarà il concorso ippico e il calcio con l’Europeo. Ci prepariamo da mesi per questo evento anche per testimoniare la bontà del made in Italy e accogliere la nazionale di Mancini e tifare Italia”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis:Open d’Italia;Pegula batte Aleksándrova e va a quarti
Affronterà la vincente tra la Martic e la Podoroska.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
11:37
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ekaterina Aleksándrova saluta Roma agli ottavi di finale degli Internazionali. Perde in due set contro Jessica Pegula con il punteggio di 6-2, 6-4.
Ai quarti affronterà la vincente tra la Martic e la Podoroska.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Malagò rieletto presidente Coni, scriviamo nuova pagina
Il Consiglio nazionale elettivo lo ha confermato con 55 voti. Di Rocco si è fermato a 13 e Belluti a 1. ‘È il mio terzo e ultimo mandato, insieme per scrivere la storia dello sport’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Terzo mandato da presidente del Coni per Giovanni Malagò, che è stato rieletto durante il Consiglio Nazionale Elettivo del Comitato olimpico nazionale italiano in corso a Milano.
Con un lungo applauso il Consiglio Nazionale del Coni ha accolto la sua rielezione. Il numero uno uscente ha ricevuto 55 voti, con 13 voti a Renato Di Rocco e 1 a Antonella Belluti, con una scheda bianca e una scheda nulla.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Gli faccio i migliori auguri e ringrazio Di Rocco e Belluti per il contributo che hanno dato. Non solo sono persone di sport, ma è stata una competizione civile e corretta”, le parole di Franco Carraro, che presiede il Consiglio.
“Sarà il mio terzo mandato, sarà anche l’ultimo – ha spiegato Malagò dopo la sua rielezione -. Non mi risparmierò nel mio ruolo. A chi ha votato per Di Rocco e Bellutti dico che cercherò di fare il possibile per raccontargli che insieme si può scrivere una nuova pagina di storia dello sport italiano e del Coni e arrivare a un traguardo, essere più prestigiosi, forti e credibili in questi momenti di tempesta”.
Malagò ha anche annunciato che il presidente della Figc Gabriele Gravina “torna nella Giunta del Coni, ed è molto importante che il calcio sia nella Giunta. Il suo peso, non solo del mondo che rappresenta, ma anche per la sua personalità, è una garanzia. Aiuterà moltissimo, sono felice che il calcio torni in Giunta con Gabriele”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro, carovana rosa nel cuore del sisma
Legnini, rispetto a 2018 oggi ricostruzione è partita
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
13 maggio 2021
11:57
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Giro d’Italia passa nel cuore del cratere sismico del Centro Italia. Sono ben 23, tra i quali una decina di quelli più colpiti, i Comuni terremotati che saranno attraversati oggi e lunedì da due tappe della carovana rosa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quella odierna parte dalle Grotte di Frasassi, in provincia di Ancona, e giungerà ad Ascoli Piceno: si svilupperà interamente all’interno del cratere, toccando 15 Comuni nelle province di Ancona, Macerata, Perugia e Ascoli Piceno: Fabriano, Cerreto d’Esi, Matelica, Castelraimondo, Camerino, Muccia, Pieve Torina, Valfornace, Visso, Ussita, Castelsantangelo sul Nera, Castelluccio di Norcia, Arquata del Tronto, Acquasanta Terme e Ascoli Piceno. Quella di lunedì 17 maggio, dall’Aquila a Foligno, toccherà invece, sempre nel cratere sisma 2016, i Comuni laziali di Antrodoco, Cittaducale, Rivodutri, Rieti, Borgo Velino, Castelsant’Angelo e Arrone e Spoleto in Umbria.
La struttura commissariale che fa capo a Giovanni Legnini ricorda che nei Comuni attraversati dalla sola tappa odierna “sono stati censiti, subito dopo il sisma, 19mila edifici inagibili, la maggior parte dei quali con danno grave: 2.400 a Camerino, 2mila ad Arquata del Tronto, 1.400 a Pieve Torina, 1.200 a Visso. Altri 2 mila sono gli edifici inagibili nei Comuni attraversati dalla tappa di lunedì, dall’Aquila a Foligno, dove ha sede tra l’altro, l’Ufficio speciale per la ricostruzione dell’Umbria”. “Rispetto al 2018, quando il Giro d’Italia attraversò parte del cratere – dice il commissario Legnini – oggi la situazione è ben diversa, perché la ricostruzione è effettivamente partita”. “Le domande di contributo presentate nei 23 Comuni del cratere toccati dal Giro, sono oggi, infatti, circa 5.200, con 2.540 richieste già approvate, e l’apertura di altrettanti cantieri di lavoro”, aggiunge il commissario. “Di questi – dice ancora – circa la metà, 1.210, si sono conclusi con la consegna delle abitazioni alle famiglie che le abitavano”.
Viene inoltre ricordato che in tutto il cratere del sisma 2016, che comprende 138 Comuni nelle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, le abitazioni rese inagibili dal terremoto sono 80mila.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: fuori la Sabalenka, Gauff ai quarti
Avanti anche Pliskova, Pegula, Barty, Martic, Swiatek e Ostapenko
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Fuori a sorpresa la n.4 al mondo WTA Aryna Sabalenka contro Cori Gauff. La statunitense vola ai quarti di finale degli Internazionali di Roma con il risultato di 7-5, 6-3 in un’ora e mezza di gioco. Jelena Ostapenko batte in tre set Angelique Kerber con il punteggio di 4-6, 6-3, 6-4 in due ore 11 minuti di gioco. Petra Martic approda ai quarti di finale degli Internazionali di Roma.
Batte in rimonta e in tre set Nadia Podoroska che ieri aveva eliminato Serena Williams. La croata dunque vince con il punteggio di 3-6, 6-1, 6-2 in due ore e un minuto di gioco. Karolina Pliskova rispetta le attese e vola ai quarti di finale degli Internazionali d’Italia battendo in due set Vera Zvonareva con il punteggio di 7-5, 6-3 in un’ora e 37 minuti di gioco.  Ekaterina Aleksándrova saluta Roma agli ottavi di finale degli Internazionali. Perde in due set contro Jessica Pegula con il punteggio di 6-2, 6-4. Iga Swiatek raggiunge i quarti di finale battendo in tre set Barbora Krejcikova con il risultato di 3-6, 7-6, 7-5 in due ore e 52 minuti di gioco.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Djokovic ai quarti, battuto Davidovich
Affronterà il vincente della sfida tra Berrettini e Tsitsipas
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Appena un’ora e 10 minuti di gioco. Tanto basta a Novak Djokovic per volare ai quarti di finale degli Internazionali davanti al pubblico del centrale. Supera in due set Alejandro Davidovich Fokina con il risultato di 6-2, 6-1.
Ora affronterà il vincente della sfida tra Berrettini e Tsitsipas.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Malagò rieletto presidente Coni
Il numero uno uscente ha ricevuto 55 voti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giovanni Malagò è stato rieletto presidente del Coni, durante il Consiglio Nazionale Elettivo del Coni in corso a Milano.
Con un lungo applauso il Consiglio Nazionale del Coni ha accolto la rielezione di Giovanni Malagò.
Il numero uno uscente ha ricevuto 55 voti, con 13 voti a Di Rocco e 1 a Belluti, con una scheda bianca e una scheda nulla. “Gli faccio i migliori auguri e ringrazio Di Rocco e Belluti per il contributo che hanno dato.
Non solo sono persone di sport, ma è stata una competizione civile e corretta”, le parole di Franco Carraro, che presiede il Consiglio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Djokovic, ‘con Italia amore vero. Berrettini? Merita top 10’
N.1 Atp, ‘contro di lui non sarebbe ideale, ma anche io ho tifo’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Mi sembra sempre di tornare a casa qui a Roma. Forse il fatto che parlo italiano aiuta ma ogni volta che vengo a giocare qui ricevo sempre amore, apprezzamento e rispetto.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
o amo l’Italia. Chi non la ama? La storia che ha questa città, questo Paese. Il cibo. La gioia della vita qui.
Ogni anno la storia d’amore cresce sempre di più, spero di poter sentire un po’ di quell’amore anche domani, così potrò continuare a proseguire nel torneo”. Lo dice il tennista numero uno al mondo, Novak Djokovic, al termine dell’ottavo di finale vinto sullo spagnolo Davidovich Fokina che gli regala il pass per i quarti degli Internazionali Open d’Italia dove affronterà il vincente tra Matteo Berrettini e Stefanos Tsitispas.
“Penso che Berrettini meritasse la finale di Madrid. Non mi ha sorpreso – ha aggiunto Djokovic in conferenza stampa – E penso che meriti di essere tra i primi 10 giocatori al mondo.
Sono molto consapevole delle sue qualità, giocare contro di lui davanti al pubblico italiano ovviamente non sarebbe l’ideale per me. Ovviamente il grande sostegno del pubblico italiano sarebbe per lui. Ma ho anche i miei sostenitori qui. Comunque andrà, domani giocherò contro uno dei primi 10 Atp. Entrambi questi ragazzi sono al top della forma. Vado per essere pronto. Mi sono allenato bene e mi sono sentito bene finora”.
Ultima considerazione su come potrebbe migliorare il tennis con l’uso della tecnologia: “Non credo sia necessario avere un sistema complesso – osserva il serbo – Forse solo che l’arbitro di sedia abbia sul suo schermo quanto la tecnologia gli possa offrire”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Vezzali, auguri di buon lavoro a Malagò
‘Ora impegno squadra per affrontare sfide dello sport azzurro’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“A Giovanni Malagò ed ai neo eletti membri della Giunta Nazionale Coni rivolgo i complimenti ed i sinceri auguri di buon lavoro”. E’ il messaggio del sottosegretario allo sport, Valentina Vezzali, dopo le elezioni Coni.
.
“Adesso, come in una squadra in cui ciascuno conosce bene il ruolo che è chiamato a svolgere – prosegue Vezzali – continuiamo ad impegnarci per permettere allo sport azzurro ed a tutto il movimento sportivo italiano di affrontare le sfide che il momento attuale ci pone dinanzi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Pancalli,’Malagò è riferimento sport,congratulazioni’
Presidente paralimpici: un applauso anche agli altri candidati
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Voglio esprimere le mie più sincere congratulazioni all’amico e collega Giovanni Malagò che con la rielezione di oggi alla presidenza del Coni conferma di essere un punto di riferimento per lo sport italiano. Le parole pronunciate oggi da Giovanni testimoniano una profonda passione per lo sport, dedizione alla causa e una grande attenzione per tutte le realtà che fanno parte della famiglia sportiva italiana.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Elementi che sono stati alla base dei successi ottenuti in questi anni e di quelli che, sono sicuro, arriveranno anche nel prossimo futuro. Ci attendono numerose sfide comuni, dalla ripartenza dopo la pandemia sino all’organizzazione dei Giochi di Milano-Cortina, opportunità straordinaria per far conoscere nel mondo lo sport italiano e le potenzialità del nostro Paese”. È quanto dichiara Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico.
“Voglio cogliere l’occasione, infine, per rivolgere un applauso anche agli altri candidati in campo, Renato Di Rocco e Antonella Bellutti. Questa sfida ha rappresentato un’importante prova di democrazia e un’occasione di confronto che ha arricchito di contenuti e di riflessioni il dibattito sullo sport italiano e sul ruolo che dovrebbe ricoprire all’interno della società”, ha aggiunto Luca Pancalli.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nuoto: Europei; Bruni bronzo nella 10 km a Budapest
“Volevo fortemente il podio, a Tokyo punto al massimo”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurra Rachele Bruni ha conquistato la medaglia di bronzo nella 10 chilometri agli Europei di nuoto in corso al lago Lupa di Budapest. Per la 30enne fiorentina delle Fiamme Oro si tratta del 12/o podio continentale della carriera.
La gara è stata vinta dall’olandese Sharon van Rouwendaal, già d’oro ieri nella 5 chilometri, che ha chiuso in 1h59’12″7 appena davanti alla ungherese Anna Olasz.
Quinto posto per Giulia Gabbrielleschi, che ieri aveva conquistato la medaglia l’argento.
“E’ stata una vera lotta perché con la muta non si sa mai chi può partire – racconta Bruni, argento olimpico e bronzo mondiale in carica della 10 chilometri -. Immaginavo che van Rouwendaal provasse a sganciarsi per prima, ho provato a seguirla, ma la spagnola Ruiz Bravo mi ha combattuto molto, tenuto schiacciata e impedito di andare in progressione come avrei voluto. All’imbuto sono arrivata stanchissima – ha ammesso la fiorentina – ho capito che le prime due posizioni erano irrecuperabili, ma il terzo posto lo volevo fortemente. Sono contenta che il lavoro stia andando sulla giusta rotta, a Tokyo voglio puntare al massimo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Italia: Berrettini saluta Roma, passa Tsitsipas
Il greco affronterà Djokovic. Avanti Nadal, Delbonis e Opelka
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Berrettini viene eliminato agli ottavi degli Internazionali d’Italia da Stefanos Tsitsipas in due set con il punteggio di 7-6, 6-2 in un’ora e 37 minuti di gioco . Il greco vola ai quarti e affronterà Novak Djokovic che ha battuto in due set Alejandro Davidovich Fokina con il risultato di 6-2, 6-1.
“Sicuramente oggi Tsitsipas è stato più giocatore di me”, ha ammesso Matteo Berrettini in conferenza stampa dopo la sconfitta in due set contro il greco n.5 al mondo negli ottavi dell’Open d’Italia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Nel secondo set ho servito peggio, facevo meno male – ha proseguito -. Nel primo penso di aver giocato bene. Le mie armi le ho usate come credevo e forse avrei meritato più di lui”.
Il n.1 azzurro parla anche del doppio rimbalzo a favore dell’avversario non visto dall’arbitro nel tiebreak del primo set: “Per me era evidente, ma era difficile vederlo live. Io me ne sono accorto perché la pallina girava nell’altro senso. Sono sereno comunque, è un’episodio in un momento importante, difficile da digerire ma non ho perso per quello. Il secondo set è finito 6-2”. E a chi chiede se la moviola possa aiutare nel tennis risponde: “La tecnologia, se usata nella maniera giusta, aiuta sempre. Oggi probabilmente avrebbe dato ragione a me”.  Infine una battuta sul pubblico: “E’ sempre meglio averlo. Mi è dispiaciuto solo che sia successo dal terzo turno e non dal primo”.
Federico Delbonis passa il terzo turno e vola ai quarti di finale degli Internazionali di Roma. Batte in due set il canadese Felix Auger-Aliassime con il punteggio di 7-6, 6-1, in un’ora e 53 minuti di gioco. Domani l’argentino affronterà Reilly Opelka che ha superato in due set il russo Aslan Karatsev.  Rafael Nadal vince la maratona di 3 ore e 27 minuti contro Denis Shapovalov in tre set con il risultato di 3-6, 6-4, 7-6. Il maiorchino approda dunque ai quarti di finale degli Internazionali d’Italia, dove affronterà il vincente della sfida tra Zverev e Nishikori.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dumoulin torna in sella, vuol prepararsi per Tokyo
Ex vincitore del Giro gareggerà a giugno in Svizzera
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
15:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’olandese Tom Dumoulin ha deciso di tornare in corsa tra un mese per puntare ai Giochi di Tokyo, ha annunciato la sua squadra, la Jumbo-Visma. Il vincitore del Giro d’Italia 2017, 30 anni, aveva deciso lo scorso gennaio di prendersi una pausa ma ora tornerà in sella per partecipare intanto al Giro di Svizzera, in programma dal 6 al 13 giugno.

“Il corridore ha preso questa decisione insieme alla squadra poiché ha recentemente ritrovato la gioia nel ciclismo – recita la nota del team Jumbo -. Dopo la corsa a tappe svizzera, l’ex campione del mondo a cronometro apparirà anche alla partenza dei campionati olandesi a cronometro e su strada. Dumoulin ha soprattutto l’ambizione di andare ai Giochi Olimpici”, hanno aggiunto.
A Tokyo, il programma del ciclismo prevede il 24 luglio la corsa su strada maschile, sei giorni dopo la fine del Tour de France.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Cozzoli “investitura forte, buon lavoro a Malagò”
Presidente Sport e Salute si complimenta per la rielezione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Per superare la crisi e ripartire, lo sport italiano ha bisogno di un gioco di squadra e di investiture forti. In questo senso va letta la conferma di Giovanni Malagò alla presidenza del Coni”.
Così il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, commenta la rielezione di Malagò al vertice del Comitato olimpico. “Mi complimento con Giovanni – prosegue il messaggio di Cozzoli -, auguro buon lavoro a lui, alle vicepresidenti, ai neo eletti membri della Giunta nazionale sapendo che perseguiranno l’interesse del mondo dello sport, nei momenti belli e in quelli difficili”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Open d’Italia; Tennis & Friends riparte il 15 maggio
Open Day con visite mediche gratuite, in campo Bonolis e Candela
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Torna Tennis & Friends – Salute e Sport, uno dei più importanti eventi sociali nell’ambito della prevenzione in Italia, con una edizione speciale, il prossimo 15 maggio, per inaugurare il Tour 2021 che celebrerà il decennale del progetto con il coinvolgimento in prima linea del mondo della salute e dello sport.
L’11^ edizione di Tennis & Friends parte da Roma sabato 15 maggio con una Special Edition nell’ambito degli Internazionali BNL d’Italia, per poi arrivare il prossimo 18 e 19 settembre a Torino, all’interno del percorso di accompagnamento alle NITTO ATP Finals di novembre, e proseguire dall’8 al 10 ottobre nuovamente a Roma per celebrare finalmente con il pubblico, compatibilmente con l’evoluzione della pandemia, i dieci anni di attività di Tennis & Friends.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una lunga staffetta per sensibilizzare ancora una volta la popolazione sull’importanza della prevenzione, perché una diagnosi precoce, unitamente ad un corretto stile di vita, è oggi più che mai fondamentale.
Dieci anni di attività ed esperienza finalizzati a garantire al grande pubblico un servizio di visite specialistiche, screening e check-up completamente gratuito su tutto il territorio nazionale, realizzato grazie al supporto delle numerose strutture sanitarie partner della manifestazione e in linea con le #5S che costituiscono gli ingredienti di Tennis & Friends: Salute, Sport, Solidarietà, Sostenibilità e Spettacolo.
“Nell’ultimo anno la paura del contagio o la vera e propria impossibilità di recarsi nelle strutture sanitarie, con conseguenti ritardi nella prevenzione, nella diagnosi e nella presa in carico di trattamenti salvavita, hanno giocato un ruolo determinante nell’aumento della mortalità”, ha dichiarato il prof. Giorgio Meneschincheri, ideatore dell’evento e presidente di Tennis & Friends, specialista in medicina preventiva.
Previsto un Open Day con visite mediche gratuite presso l’Istituto di Medicina dello Sport di Sport e Salute SpA. Con la partecipazione, tra gli altri, di Paolo Bonolis, Vincent Candela, Lorella Cuccarini, Dolcenera, Giancarlo Fisichella, Jimmy Ghione, Max Giusti, Edoardo Leo, Lillo, Diego Nargiso, Mons. Vincenzo Paglia, Paola Perego, Nicola Pietrangeli, Gianni Rivera.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Europei di Nuoto: trionfo di Paltrinieri, oro nella 10 km
Bis dell’olimpionico azzurro dopo la vittoria nella 5km
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Mamma mia, che garona”. Gregorio Paltrinieri sembra quasi stupito di se stesso dopo il bis trionfale nelle gelide acque del Lupa Lake, diventato il suo ‘lago dorato’ con vista su Tokyo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’olimpionico azzurro è arrivato a Budapest per misurarsi con i migliori specialisti del nuoto di fondo, tutti europei, e quotarsi in vista dei Giochi, dove punta a un inedito tris 800-1.500-10km. Il responso è stato choccante, soprattutto per gli avversari: oro nella 5 chilometri ieri, oro oggi nella doppia distanza, quella olimpica, e con la forza del dominatore.
Il fuoriclasse di Carpi ha vinto la gara in solitario con il tempo di 1h51’30″6, precedendo di oltre undici secondi il 24enne francese Marc-Antoine Olivier – argento mondiale 2019, bronzo olimpico e già ieri dietro all’azzurro nella 5 km – e il 23enne tedesco Florian Wellbrock, campione mondiale della distanza e dei 1500. A un secondo dal podio il 29enne olimpionico olandese Ferry Weertman. Paltrinieri non li ha battuti, li ha dominati, portando a casa la prima medaglia continentale per l’Italia nella 10 chilometri agli europei. Il tutto, a costo di un enorme sforzo, come ha ammesso lui stesso: “Ho cercato di nuotare i primi due giri al risparmio perché ero stanchissimo; poi ho iniziato a salire in progressione – racconta Paltrinieri -. E’ stata una gara bellissima e ho vinto con un margine di vantaggio davvero impressionante. Pensavo fossero più vicini a me, quindi ho tirato fino alla fine ma negli ultimi 100 metri vedevo le stelline”. “Se mi avessero detto che avrei conquistato due medaglie avrei firmato col sangue – ha ammesso -. Sono arrivati due ori, manca la staffetta dove cercherò di dare il massimo. Sono strafelice. Questi risultati sono merito di tutto il gruppo di lavoro, dell’affiatamento che c’è”.
L’Italia porta a casa anche un sesto posto con Mario Sanzullo, anche lui atteso a Tokyo, e il nono di Domenico Acerenza. I due azzurri nelle fasi decisive sono rimasti nel gruppo degli inseguitori, mentre in prima fila Paltrinieri è scattato negli ultimi mille metri cominciando con una progressione fenomenale ad accumulare vantaggio fino rendere incolmabile il distacco dagli inseguitori. La forma è già da Olimpiade. Ora dopo la staffetta Paltrinieri lascerà il lago dorato per trasferirsi in vasca a Budapest e l’obiettivo resta quello di sempre. Vincere. Il trionfo dell’atleta emiliano era stata preceduto dalla medaglia di bronzo di Rachele Bruni nella 10 chilometri femminile. Per la 30enne fiorentina delle Fiamme Oro si tratta del 12/o podio continentale della carriera. La gara è stata vinta dall’olandese Sharon van Rouwendaal, già d’oro nella 5 chilometri. Quinto posto per Giulia Gabbrielleschi, che ieri aveva conquistato la medaglia l’argento. “E’ stata una vera lotta – ha spiegato la Bruni, argento olimpico e bronzo mondiale della 10 chilometri -. All’imbuto sono arrivata stanchissima ma il terzo posto lo volevo fortemente. Sono contenta che il lavoro stia andando sulla giusta rotta, a Tokyo voglio puntare al massimo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: record italiano dei 100 per Jacobs in 9,95
Azzurro in gara a Savona migliora primato di Tortu
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
17:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Marcell Jacobs ha battuto il record italiano dei 100 metri con 9.95 a Savona, nelle batterie del Memorial Ottalia, con +1.5 di vento a favore. L’atleta delle Fiamme Oro, campione europeo indoor dei 60, è il secondo azzurro a scendere sotto la barriera dei 10 secondi, dopo il 9.99 di Filippo Tortu nel 2018.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro, festa ad Arquata del Tronto
Vice sindaco, ora ripartiamo anche noi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ARQUATA DEL TRONTO
13 maggio 2021
17:09
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata una festa il passaggio del Giro d’Italia sotto una pioggia battente anche nelle zone terremotate di Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) dove la popolazione vive ancora nelle casette Sae e attende con ansia che la ricostruzione vera e propria decolli. “E’ una giornata importante per noi – ha commentato il vice sindaco di Arquata Michele Franchi -.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Giro ha dato la giusta attenzione a queste bellissime zone ferite dal terremoto. Il grande pubblico televisivo ha potuto ammirare attraverso la diretta Rai città belle e spazi straordinari come il monte Vettore, i monti della Laga, con un grande momento col Gran Premio della montagna a Forca di Presta, seguito a quello di Forca di Gualdo”. Ferite che ancora non sono state rimarginate. “C’è molto da fare anche se la ricostruzione finalmente sta partendo – ha aggiunto Franchi -. E’ importante che i riflettori restino accesi sui nostri territori terremotati di Marche, Lazio, Umbria e Abruzzo: in questo il Giro d’Italia ci ha dato una bella mano facendo capire che comunque queste zone colpite dal sisma sono ripartite e sono pronte ad accogliere visitatori nelle nostra montagne meravigliose. Speriamo che il Covid rallenti e favorisca in questo senso gli spostamenti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Fulmine Jacobs, record italiano dei 100 metri
L’azzurro a Savona corre in 9”95, con vento a favore e migliora il primato di Tortu di 4 centesimi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Marcell Jacobs ha battuto il record italiano dei 100 metri con 9.95 a Savona, nelle batterie del Memorial Ottalia, con +1.5 di vento a favore. Il campione europeo indoor dei 60 è il secondo azzurro a scendere sotto la barriera dei 10 secondi, dopo il 9.99 di Filippo Tortu nel 2018. “Dopo le indoor e la frazione corsa ai Mondiali di staffette, sapevo di essere in forma.
Dovevo solo stare attento a non sbagliare in partenza, ma ci ho lavorato tanto”. Queste le prime parole di Marcell Jacobs dopo aver battuto il record italiano dei 100, “Ero un po’ teso ai blocchi, perché ero il primo ad avere grandi aspettative – ha detto ai microfoni della Rai -. In finale sono sicuro che potrò correre in modo più sciolto, e con lo stimolo di un avversario a fianco credo di poter ripetermi o migliorare ancora. Soprattutto nella prima parte di gara, se ho qualcuno accanto, riesco a incrementare la velocità”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Mäder trionfa ad Ascoli,Valter vestito di rosa
L’ungherese nuovo leader. Serry investito da un’ammiraglia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gino Mäder (Bahrain-Victorious) ha vinto la 6/a tappa del Giro d’Italia di ciclismo dalle Grotte di Frasassi, ad Ascoli Piceno. Per lo svizzero, che sul traguardo ha preceduto di alcuni secondi il colombiano Egan Bernal, è la prima vittoria da professionista.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ durato invece solo un giorno il sogno di Alessandro De Marchi che, giunto al traguardo di Colle San Giacomo in gravissimo ritardo, ha ceduto la maglia rosa all’ungherese Attila Valter (Groupama-Fdj), pur giunto a 2″ dal vincitore di tappa. Mäder si è staccato nello strappo finale da Ascoli a Colle San Giacomo dal gruppetto col quale aveva iniziato la fuga decisiva alla piana di Castelluccio di Norcia, in territorio umbro. “Mi sono trovato improvvisamente da solo e sono andato, anche se ho avuto paura che succedesse come nella Parigi-Nizza quando fui ripreso nel finale”, ha commentato a fine gara lo svizzero che ha anche conquistato la maglia azzurra. Nel successo è stato fondamentale l’aiuto del compagno di squadra Matej Mohoric, protagonista assoluto della tappa così come Ganna. Una tappa ancora una volta condizionata dal maltempo, ma movimentata fin dalla partenza leggermente in salita da Frasassi con scatti ripetuti, protagonisti gli uomini della Bardiani-CSF Faizanè. Al via non si sono presentati Landa e Sivakov dopo le rovinose cadute di ieri. Continui saliscendi nel 160 km fino all’arrivo di Colle San Giacomo (1.090 metri), ad Ascoli, al termine di una salita di 15 km con pendenza nell’ultimo tratto, il più impegnativo, al 7,6%. C’è stata una prima fuga con protagonisti, oltre a Mäder e Mohoric (Bahrain-Victorious), anche Simon Guglielmi (Groupama-FDJ), Dario Cataldo (Movistar), Jimmy Janssens (Alpecin-Fenix) e Simone Ravanelli (Androni-Sidermec), raggiunti poi da Bauke Mollema (Trek-Segafredo) e Geoffrey Bouchard (AG2R Citroën Team). I corridori del Giro hanno dovuto mettere mano alla cosiddetta ‘borsa del freddo’ per indossare la mantellina e proteggersi dal freddo e dalla pioggia battente al momento di affrontare la salita verso il Gran premio del montagna di 2/a Categoria di Forca di Gualdo, dove a transitare per primo è stato Bouchard con il gruppo a questo punto distante 5’06”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: Abodi, sostenibilità fa rima con sincerità
Presidente Ics,estendere bonus 110% all’intero impianto sportivo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sostenibilità fa rima con sincerità.
L’ inefficienza finanziaria cumula più o meno il doppio del finanziamento pubblico allo sport: 800 milioni l’anno di inefficienze finanziarie ed energetiche”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Così il presidente dell’Istituto per il Credito sportivo, Andrea Abodi, nel suo intervento al webinar “Sport e sostenibilità un binomio vincente”, organizzato da Ecovents e Legambiente.
“L’inefficienza finanziaria cumula più o meno il doppio del finanziamento pubblico allo sport – ha detto ancora Abodi -. Con i circa 100.000 impianti sportivi in Italia abbiamo spannometricamente valutato in circa più di 800 milioni l’anno le inefficienze finanziarie di quelle energetiche. Mi sembra che questo dato rappresenti una sorta di agenda decennale che si affianca tranquillamente all’Agenda 2030, ma con effetti quotidiani”. “Ritornando alle ultime dichiarazioni che ho fatto sui sei stadi delle squadre di Serie A – ha proseguito il presidente dell’Ics – è evidente che sono soltanto prodromici poi allo sviluppo di queste grandi infrastrutture che diventeranno sempre più cantieri, ma cantieri sani, positivi, di trasformazione urbana, di non consumo di territorio. I nuovi stadi devono essere sostenibili dal punto vista ambientale e finanziario”. “Noi – ha detto ancora Abodi – stiamo chiudendo un beauty contest per valutare, non soltanto da adesso in poi tutte le opportunità di finanziamento e tutte le opportunità che noi avremo e che vanno oltre il finanziamento, perché avremo factoring, leasing e crediti fiscali che almeno fino al 2023 consentiranno di stimolare l’economia dell’ambientalmente compatibile, con i bonus e i superbonus, con l’auspicio, lo devo dire con grandissima sincerità – ha sottolineato Abodi – che il Governo che è stato coraggioso, lo sia ancora di più e superi questo vincolo di poter riqualificare gli impianti al 110% soltanto per la parte degli spogliatoi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Tortu “bravo Jacobs, ci vediamo in pista”
Velocista azzurro ‘complimenti, noi ci stimoliamo a vicenda”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Complimenti a Marcel per l’importante risultato di oggi. Come abbiamo sempre detto, ci stimoliamo a vicenda, anche a distanza.
Questo nuovo record mi stimolerà ancora di più. Bravo Marcell! Ci vediamo in pista!”.
Così il velocista azzurro Filippo Tortu si complimenta con il collega Marcell Jacobs, che ha migliorato il suo record italiano dei 100, con il tempo di 9”95.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela:la sfida olimpica di Mattia Camboni a’L’Uomo e il Mare’
Rubrica Rai Sport racconta le regate di Primavera Splendid mare
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
20:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In primo piano la vela olimpica con un’intervista esclusiva, in apertura, a Mattia Camboni, il giovane azzurro appena qualificato per Tokyo 2021 nell’acrobatica classe SR:X maschile, così la puntata speciale dell’ “Uomo e il Mare”, la Rubrica curata e condotta, come di consueto da Giulio Guazzini, in onda questa sera alle 22.40 su Raisport +HD, ha voluto dedicare grande spazio al fuoriclasse, virtuoso della tavola, incontrato nelle acque di casa, a Civitavecchia, prima di partire per l’impegnativa trasferta nel paese del Sol levante. Di seguito le regate di Primavera Splendid mare disputate nel golfo del Tigullio con base a Portofino autentico gioiello della Costa ligure.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un appuntamento che va oltre il mare la vela rappresentando insieme all’apertura del calendario di stagione anche una vera e propria sfida all’insegna della ripartenza nel rispetto responsabile delle normative anti COVID .
A confrontarsi in mare oltre 20 maxi yacht di 25 metri di lunghezza, esempio dell’eccellenza cantieristica italiana.
Le voci delle istituzioni con le interviste al sindaco di Genova Marco Bucci, all’assessore Ilaria Cavo e al presidente dello Yacht Club Italiano Gerolamo Bianchi, testimoni di una volontà comune, di un territorio, in questo momento capace di dimostrare una forte vocazione al turismo e alla pratica degli sport nautici.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Abruzzo e Molise pedalano con Motta e Fondriest
Amatori in bici domani fra Fossacesia Marina e Termoli
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
21:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gp della montagna al Giro d’Italia, organizza in Abruzzo e in Molise ‘Un giro nel Giro’, agli appassionati per vivere con loro l’emozione del percorso, anticipando la gara di qualche ora. Nel rispetto delle norme anti-Covid, e con accesso in sicurezza, prenderà il via da Fossacesia Marina (Chieti) la pedalata amatoriale insieme ai fuoriclasse e storici testimonial di Banca Mediolanum: Gianni Motta e Maurizio Fondriest.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo in maglia azzurra partirà insieme ai testimonial domani alle 11, dagli impianti sportivi di via Lungomare di Fossacesia Marina, in direzione del traguardo di Termoli. Per poter partecipare alle pedalate sarà necessario presentare un tampone negativo eseguito entro le 72 ore precedenti all’evento.
L’emergenza sanitaria ha reso ancor più grave la situazione delle famiglie che vivono difficoltà economiche già prima del Covid-19, per questo motivo, e fino al 31 dicembre 2021, Fondazione Mediolanum Onlus si impegna con la raccolta fondi ‘Fermiamo la povertà’, insieme a Fondazione L’Albero della vita, Comunità di Sant’Egidio e Opera San Francesco per i poveri, per distribuire generi alimentari, vestiario e kit sanitari alle famiglie e supportare l’apprendimento, la didattica dei minori che la pandemia ha messo a serio rischio di abbandono scolastico.   VAI AL CALCIO

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI, ESCLUSIVI ED IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS. Tutto, proprio tutto sui Bianconeri: TESTO, VIDEO ED IMMAGINI!

Tempo di lettura: 17 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 11:14 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

ALLE 12:55 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Da bordocampo Giornata 35 Serie A Juventus-Milan 0-3 Lunedì 10 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tutti i gol della settimana! 3-9 maggio 2021. Lunedì 10 Maggio 2021 VIDEO:

Top 10 Goals Sassuolo-Juventus Martedì 11 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tanti auguri, Andrea Stašková! Oggi compie 21 anni. Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

PHOTO OF THE GAME | LE STATISTICHE DI JUVE-MILAN
10 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Wojciech Szczesny ha parato tre dei quattro rigori affrontati contro il Milan in Serie A.
Il Milan ha vinto in casa della Juventus in Serie A per la prima volta da marzo 2011 (0-1 Gattuso), prima che esistesse lo Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus non subiva tre gol in casa contro il Milan in Serie A da gennaio 2010.
La Juventus ha subito gol in tutte le ultime 11 partite di campionato, peggior striscia da aprile 2010 per i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | SUBITO TESTA AI NEROVERDI
10 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Bianconeri subito in campo questa mattina per preparare il prossimo match di campionato. Mercoledì, infatti, si giocherà il turno infrasettimanale e la Juventus sarà impegnata nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, valevole per la trentaseiesima giornata di Serie A. Fischio d’inizio previsto per mercoledì 12 maggio alle ore 20.45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Seduta odierna, dunque, che si è focalizzata su possesso palla e partita finale. Scarico, invece, per i giocatori impegnati ieri sera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sarà già giorno di vigilia e alle ore 12.00 Mister Andrea Pirlo risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti collegati e invitati da remoto.
A seguire il gruppo si ritroverà al Training Center per una nuova sessione di allenamento prima della partenza per Reggio Emilia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SASSUOLO-JUVE, TOP 5 GOALS!
10 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono 7 i precedenti di Sassuolo-Juventus e la Signora ha realizzato complessivamente 15 gol. Alcuni di questi si segnalano per l’estetica, altri per l’importanza relativa al risultato, come quello di Alex Sandro nello scorso campionato che ha determinato il 3-3: una deviazione di testa sul primo palo che ha valorizzato al massimo la battuta del calcio d’angolo ad opera di Bentancur.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2018-19 SAMI KHEDIRA
Festa di gruppo per la rete che sblocca il Sassuolo-Juventus meno equilibrato dei 7 giocati, conclusosi con un secco 0-3. A inaugurare le marcature è Sami Khedira, bravo ad avventarsi su una respinta di Consigli determinata da un secco destro di Cristiano Ronaldo. Per il tedesco mettere la palla in rete a porta vuota è un gioco da ragazzi, molto più facile del gol realizzato nello stadio due anni prima.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2017-18 PAULO DYBALA
Una partita perfetta si traduce in un’immagine simbolo molto forte: la standing-ovation del pubblico, tifosi avversari compresi. Paulo Dybala riceve un riconoscimento tra i più graditi per un calciatore in seguito a una tripletta. Gol tutti belli: in particolare, il secondo sembra una scena di calcio a 5, con la conclusione di punta e 4 giocatori del Sassuolo impegnati vanamente a contrastarlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 GONZALO HIGUAIN
Tutta la felicità dell’Higuain del suo primo anno in bianconero, con alle spalle la resa di Consigli. Questo è un momento del match. Del tutto giustificati l’uno e l’altro atteggiamento perché la rete del Pipita è implacabile. Arriva dopo appena 9 minuti ed è un esterno destro che trasforma un cross di Alex Sandro in una traiettoria imparabile. Senza contare che già all’andata Gonzalo aveva colpito gli emiliani con una doppietta in apertura di gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2014-15 PAUL POGBA
Ci sono gol che valgono tantissimo pur non determinando la conquista dei 3 punti. É il caso di questo di Pogba, che mette in equilibrio dopo appena 6 minuti la situazione determinata dal gol di Zaza per i padroni di casa. Parte del merito della rete di Paul, la cui coordinazione al tiro è praticamente perfetta, nasce da Carlos Tevez, che va a salvare un pallone che altri avrebbero legittimamente pensato come ormai perduto, per poi consegnarlo al compagno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2013-14 CLAUDIO MARCHISIO
Nella breve storia di Sassuolo-Juventus, questa è una delle immagini più significative. Perché al minuto 58 la Signora si trova per la prima volta in vantaggio dopo che Tevez ha firmato l’1-1. L’autore del capovolgimento del risultato – dopo arriverà anche la rete di Llorente – è Claudio Marchisio, bravissimo a colpire, traducendo in un gol pesante un passaggio di Pirlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DUELS: SASSUOLO-JUVE
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nei precedenti di Sassuolo-Juventus spiccano tanti duelli. Ad esempio Cristiano Ronaldo con Pol Lirola nella gara del 2018-19 che vede il fuoriclasse portoghese andare in gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Molti dei giocatori che compongono l’attuale rosa bianconera hanno giocato al Mapei Stadium. Ecco una carrellata di alcuni confronti significativi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CUADRADO VS ACERBI
Un confronto che oggi è riproducibile in un Juventus-Lazio visto che Francesco Acerbi ha lasciato il Sassuolo per la squadra capitolina proprio al termine della stagione 2017-18 a cui fa riferimento questa gara. Una sfida dove Juan Cuadrado partecipa al 3-1 favorevole alla Juve con un inizio di gara scatenato, l’assist per il raddoppio di Paulo Dybala e un’occasione che non va a buon fine per un nonnulla nei minuti conclusivi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RABIOT VS BOURABIA
L’ultimo Sassuolo-Juventus è stato un match di grande intensità e di continui capovolgimenti di fronte. Lo certifica il risultato finale, un 3-3 ricco di colpi di scena. A centrocampo il duello potrebbe riproporsi anche mercoledì sera. L’anno scorso Rabiot è entrato in campo al dodicesimo della ripresa quando la Juve era sotto di un gol, mentre Bourabia ha rilevato il posto di capitan Magnanelli 10 minuti dopo, rimediando un cartellino giallo nelle battute finali proprio per un fallo sul francese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALEX SANDRO VS BERARDI
Un duello che è ormai un classico, con Alex Sandro e Domenico Berardi impegnati a contrastarsi sulla fascia, in un continuo scambio delle parti tra chi attacca e chi difende. Il brasiliano ha segnato al Sassuolo l’ultima volta nonostante l’opposizione dell’avversario su un calcio d’angolo, rispondendo proprio all’idolo di casa, a sua volta in gol. Ricordiamo anche un momento dell’incontro del 2018-19, nel quale la Juve vince 3-0 e Berardi commette 4 falli, lo stesso numero di quelli subiti da Alex Sandro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BONUCCI VS CONSIGLI
Bonucci e Chiellini vicini alla porta, ma contrariamente alle abitudini è un’azione d’attacco di Sassuolo-Juventus del 2014-15, il primo dei 2 pareggi avvenuti nella storia del match. Andrea Consigli, portiere dei neroverdi, si guadagna voti alti in pagella con almeno 3 interventi decisivi nella prima parte dell’incontro. Quanto a Leo, la rete incassata da Simone Zaza per il momentaneo vantaggio del Sassuolo lo spinge ad avere ancora più determinazione negli assalti in avanti, che porteranno al risultato finale di 1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHIELLINI VS DEFREL
Proprio come il confronto Bonucci-Consigli potrebbe riproporsi nella prossima gara, anche il match del 2016-17 potrebbe indicare un futuro ipotetico. Perché Chiellini è più che mai il capitano della Juventus e Defrel fa parte della squadra allenata da De Zerbi come lo era all’epoca di quella di Di Francesco. L’attaccante francese è andato a segno nella sfida dell’andata, vissuta da Giorgio in panchina e vinta dalla Signora per 3-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Numbers Sassuolo-Juventus Mercoledì 11 Maggio 2021 VIDEO:

MISTER PIRLO PRESENTA SASSUOLO-JUVE
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus domani sera torna a giocare a Reggio Emilia a distanza di quasi quattro mesi dall’ultima volta, quando al Mapei Stadium superò il Napoli 2-0 in Supercoppa Italiana. Alle 20,45 i bianconeri affronteranno il Sassuolo, squadra reduce da un ottimo periodo di forma. Oggi Mister Andrea Pirlo ha presentato la sfida contro i neroverdi nella consueta conferenza stampa remotata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

La videoconferenza di Andrea Pirlo ore 12 mercoledì 12 Maggio 2021 alla vigilia di Sassuolo-Juventus VIDEO:

«Dobbiamo fare una grande partita. La cosa più importante è che non voglio vedere rassegnazione nei ragazzi perché abbiamo ancora tre partite e siamo ad un punto dalla Champions League. Sono nel calcio da tanti anni e ne ho viste di tutti i colori. Dobbiamo avere grande positività e abbiamo il dovere di crederci fino alla fine.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo la sconfitta contro il Milan c’era grande delusione perché abbiamo perso una gara importante. Noi dobbiamo vincere le nostre partite e sperare che gli altri facciano dei passi falsi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RONALDO, DANILO E ARTHUR
«Ronaldo ha giocato tante partite quest’anno, le ha fatte bene ed ha fatto molti gol. Vedremo come sta oggi. Danilo e Arthur stanno bene e potrebbero partire dall’inizio. Danilo ha recuperato dal problemino all’adduttore che si portava dietro da un paio di partite. Contro il Milan ho preferito non rischiarlo perché si era allenato solo negli ultimi giorni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA STAGIONE BIANCONERA
«Mi sono adattato a causa di infortuni e giocatori positivi al Covid. Non ho mai messo la stessa formazione ma c’è sempre stato un motivo: non ho mai avuto a disposizione tutti i giocatori. In base a quello che è successo durante l’anno mi sono adattato a tutte le circostanze e quindi ogni partita è diventata diversa dalle altre. La difesa? Gli ultimi gol presi sono arrivati tutti da disattenzioni collettive, soprattutto sui calci piazzati. Non sono arrivati da errori tattici o di reparto».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER SASSUOLO-JUVE
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve parte per Reggio Emilia. Domani alle 20.45 ultimo turno infrasettimanale del campionato: Sassuolo-Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco i giocatori a disposizione del Mister:
SZCZĘSNY
PINSOGLIO
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
BUFFON
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
BONUCI
BENTANCUR
DEMIRAL
BERNARDESCHI
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FOCUS | OCCHI SUGLI EMILIANI
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sera, alle ore 20.45, i bianconeri scenderanno in campo nella penultima trasferta di campionato della stagione. Ad attenderli, a Reggio Emilia, ci sarà la sfida contro il Sassuolo valevole per la trentaseiesima giornata di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I neroverdi arrivano a questo appuntamento da ottavi in classifica a quota 56 punti, in piena corsa per l’ultimo posto a disposizione per l’Europa. Nell’ultima gara disputata in ordine temporale è arrivata la vittoria esterna per 1-2 contro il Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I SINGOLI
Nel corso di questa stagione sono stati diversi i giocatori del Sassuolo che si sono messi in evidenza. Uno su tutti è il capitano, Domenico Berardi, che ha segnato 16 gol in questo Serie A, eguagliando la sua migliore annata realizzativa (2013/2014). Il numero 25 neroverde ha segnato tre reti nelle ultime tre gare disputate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non è da meno Giacomo Raspadori, autore anche lui di tre gol nelle ultime quattro giornate. Complessivamente il Sassuolo contro Fiorentina, Milan, Sampdoria, Atalanta e Genoa è andato a segno nove volte, di cui otto proprio con Berardi e Raspadori. Il potenziale offensivo degli emiliani, inoltre, può fare affidamento anche e soprattutto su Francesco Caputo che, pur contando 23 presenze in campionato fino a questo momento, ha segnato 11 reti e fornito ben 7 assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Importanti, invece, negli equilibri dello scacchiere di Mister De Zerbi sono sicuramente Manuel Locatelli e Gian Marco Ferrari, entrambi con 31 presenze all’attivo in questa stagione. Due punti di riferimento per i neroverdi, come Andrea Consigli che ha difeso la porta in 34 occasioni su 35.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MOMENTO DI FORMA
Il Sassuolo sta attraversando un ottimo momento di forma e lo testimoniano i sei risultati utili consecutivi. È da più di un mese che non perde una partita (2-1 in trasferta a San Siro contro l’Inter.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Gli emiliani sono imbattuti da sette gare di fila in casa in Serie A (3V, 4N) e nella sua storia nel massimo campionato ha fatto meglio solo una volta nel corso di una singola stagione, nel gennaio 2016, in cui arrivò a nove (serie in cui è inclusa anche l’unica vittoria nella competizione contro la Juventus).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Sassuolo è la squadra che ha guadagnato più punti nelle ultime sei partite di campionato: 16 (5V, 1N).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

VERSO SASSUOLO-JUVE CON IL FRECCIAROSSA!
11 maggio 2021

LE IMMAGINI DEL VIAGGIO DEI BIANCONERI VERSO REGGIO EMILIA MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021

DID YOU KNOW? MATCHDAY STATS DI SASSUOLO-JUVE
12 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALMENO DUE La Juventus ha segnato almeno due reti in tutte le ultime nove sfide di campionato contro il Sassuolo: 28 reti dei bianconeri nel parziale, una media di 3.1 a incontro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
15 GOL IN EMILIA I bianconeri hanno realizzato 15 gol in sette trasferte contro il Sassuolo in Serie A (2.1 reti di media a match).
IL BUON MOMENTO DEL SASSUOLO Il Sassuolo è imbattuto da sette gare di fila in casa in Serie A (3V, 4N) – nella sua storia nel massimo campionato ha fatto meglio solo una volta nel corso di una singola stagione, nel 2015/16, in cui arrivò a nove (serie in cui è inclusa anche l’unica vittoria nella competizione contro la Juventus).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
16 PUNTI IN SEI PARTITE Il Sassuolo è la squadra che ha guadagnato più punti nelle ultime sei partite di campionato: 16 (5V, 1N).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RIMONTE Juventus e Sassuolo sono le due formazioni che hanno guadagnato il maggior numero di punti da situazione di svantaggio in questo campionato: 17 ciascuna.
AZIONI DAI LATI Da una parte solo la Sampdoria (533) ha effettuato più cross su azione della Juventus (505) nel campionato in corso, dall’altra il Sassuolo è quella che ne ha tentati meno (323).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PELUSO EX Prima di trasferirsi al Sassuolo Federico Peluso aveva collezionato 21 presenze con la Juventus in Serie A tra il 2013 e il 2014, segnando un gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CRISTIANO CERCA LA 80 Cristiano Ronaldo (attualmente a quota 79 reti nel campionato italiano) potrebbe diventare il terzo giocatore nella storia della Serie A a girone unico a realizzare almeno 80 reti nelle sue prime tre stagioni nella competizione, dopo Stefano Nyers (87) e Gunnar Nordahl (85).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUAN ASSIST MAN Juan Cuadrado è uno degli unici due difensori in doppia cifra di assist in questa stagione nei Top-5 campionati europei, insieme a Raphael Guerreiro (10 passaggi vincenti per entrambi) – l’ultimo difensore a fornire più assist in una singola stagione di Serie A è stato Maicon nel 2009/10 (11).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DE ZERBI VS JUVE Roberto De Zerbi ha disputato otto match contro la Juventus in Serie A da allenatore (2N, 6P), solo contro l’Udinese (nove) ha collezionato più gare senza mai vincere nel torneo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
100 VOLTE RONALDO E DYBALA, TRE PUNTI CON IL SASSUOLO
12 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con il Sassuolo sblocca Rabiot, e Ronaldo e Dybala segnano il loro 100° gol in bianconero. Rete emiliana di Raspadori
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Giornata 36 Sassuolo-Juventus 1-3 ore 20 e 45 Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

BERARDI DAL DISCHETTO, BUFFON RESPINGE
Il Sassuolo parte forte con le conclusioni dal limite di Traore e Berardi e la Juve prova a pungere con qualche ripartenza, ma già al quarto d’ora gli emiliani potrebbero passare, quando Raspadori viene atterrato in area da Bonucci e il signor Giacomelli concede il rigore. Berardi va dal dischetto, ma Buffon para.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SBLOCCA RABIOT
Nonostante l’occasione fallita i padroni di casa continuano a tenere palla, ma sembrano abbassare il ritmo e la Juve prende campo. Kulusevski ha l’opportunità di colpire, e il suo sinistro viene respinto, ma quando qualche minuto più tardi Rabiot parte palla al piede, si accentra e scarica il sinistro, infila il rasoterra senza lasciare speranze a Consigli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CR100!
Il gol cambia il punteggio, ma non il tema della gara, perché il Sassuolo continua a giocare palla a terra, arriva al tiro prima con Traore e Boga, che non centrano la porta, poi con Obiang, che impegna Buffon.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dalla parte opposta però c’è un Ronaldo carico e presente in ogni azione in cui la Juve riparte. Le sue risposte sono una discesa e un destro secco, neutralizzato da Consigli, ma soprattutto il controllo sull’assist di Rabiot, il dribbling su Marlon e il sinistro che valgono il raddoppio. E con questo sono 100 gol in bianconero. Semplicemente mostruoso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RASPADORI RIAPRE LA PARTITA
La ripresa si apre con un’imperiosa cavalcata di Chiesa e una sventola che Consigli riesce a respingere, ma i bianconeri non ci mettono la necessaria cattiveria che servirebbe per chiudere la gara e quando il Sassuolo riparte con la combinazione tra Locatelli e Raspadori, trova il gol che riapre la gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
100 VOLTE ANCHE PER DYBALA!
La Juve è comunque viva e Chiesa va vicino al terzo gol con un destro a giro fuori di poco. I bianconeri sanno di dover stare attenti alla foga degli emiliani ì, ma sanno anche di poter sfruttare gli spazi che concedono e quando a Kulusevski e Dybala riesce la combinazione, la Joya fa il pari con Ronaldo e con un tocco delizioso, va anche lui in tripla cifra con la maglia bianconera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE IN CONTROLLO
Dybala ci prova ancora con un sinistro dal limite che Consigli devia in angolo e Ronaldo centra un palo clamoroso con un destro dal vertice dell’area. Pirlo, dopo aver inserito Bentancur al posto di Arthur, cambia anche Chiesa e Dybala con Cuadrado e McKennie, regalando forze fresche alla squadra. Quelle che servono a sigillare il risultato e a portare a casa tre punti importantissimi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SASSUOLO-JUVENTUS 1-3
RETI: Rabiot 28′ pt, Ronaldo 45′ pt, Raspadori 14′ st, Dybala 22′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SASSUOLO
Consigli; Toljan (11′ st Chiriches), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (32′ st Rogerio); Locatelli, Obiang (11′ st Lopez); Berardi, Traoré (11’st Defrel), Boga (32′ st Duricic); Raspadori
A disposizione: Pegolo, Ayhan, Peluso, Muldur, Bourabia, Caputo, Haraslin
Allenatore: De Zerbi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Buffon; Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Kulusevski, Arthur (16′ st Bentancur), Rabiot, Chiesa (36′ st Cuadrado); Ronaldo, Dybala (36′ st McKennie)
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Demiral, Ramsey, Bernardeschi, Morata, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Giacomelli
ASSISTENTI: Baccini, Galetto
QUARTO UFFICIALE: Volpi
VAR: Banti, Vivenzi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 18′ pt Marlon, 23′ pt Danilo, 33′ pt Chiesa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI SASSUOLO-JUVENTUS 1-3 GIORNATA 36 SERIE A ORE 20:45 MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO SASSUOLO-JUVE
12 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve supera il Sassuolo con la rete di Rabiot e quelle di Ronaldo e Dybala che valgono per entrambi quota 100 in bianconero. E nella serata di Reggio Emilia sale in cattedra che Buffon, che para un rigore a Berardi sullo 0-0. Queste le dichiarazioni del portiere, di Pirlo e Rabiot al termine della gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ANDREA PIRLO:

Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A Pirlo «Una bella reazione» Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

Conferenza Stampa Pirlo Post Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

«Non era facile ripartire, ma ora ci ributtiamo a capofitto nelle prossime due gare. Questa sera era difficile perché il Sassuolo portava tanti giocatori oltre la linea della palla, ma i nostri campioni hanno dato un’impronta decisiva alla gara. Dybala? È mancato tanto, lo abbiamo avuto a singhiozzo e ora ha bisogno di giocare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Guardando le ultime gare, ci siamo messi in difficoltà da soli per disattenzioni dei singoli e questo mi spiace, perché alla Juve non poi permetterti di sbagliare nulla. Ci sono stati tanti momenti in stagione in cui non siamo stati concentrati al cento per cento,e invece la testa è importante e questa sera abbiamo avuto quella giusta. Ora pensiamo a recuperare energie e poi vedremo come affrontare l’Inter. Siamo vivi, non sarà facile, ma lotteremo fino alla fine».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GIANLUIGI BUFFON:

Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A Buffon «Amo la Juve» Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

«Nel riscaldamento cercavo di mettermi pressione, perché è il modo corretto di entrare in partita, specie non essendoci il pubblico. La squadra di quest’anno? È forte, ma a volte discontinua e questo ci ha fatto perdere punti impensabili per strada. Nel match singolo però ha dimostrato di potersela giocare con tutti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La mia esperienza alla Juve? Quando sono tornato qui ho voluto mettermi alla prova in un nuovo ruolo e sono contento perché credo di aver sempre dato tutto con il massimo entusiasmo. Alla Juve ho dato tutto e ho ricevuto anche di più e ora vado via felice».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ADRIEN RABIOT
«Oggi abbiamo avuto il giusto atteggiamento, ma dobbiamo fare ancora meglio, perché questa stagione è complicata. Ora pensiamo solo alla possibilità di qualificarci ala Champions.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Io cerco di dare il massimo e oggi mi sentivo bene. Siamo un po’ stanchi, ma dobbiamo dare il massimo anche nelle prossime gare e ci proveremo fino alla fine».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PHOTO OF THE GAME | DUE CENTENARI, UN ASSIST E UN GOL
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono ovviamente dedicate ai tre marcatori di ieri le statistiche di Sassuolo-Juve.
Cristiano Ronaldo è diventato il primo giocatore nella storia della Juventus a realizzare almeno 100 gol in tutte le competizioni nelle sue prime tre stagioni in bianconero, ed è anche diventato il terzo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 80 reti nelle sue prime tre stagioni nella competizione, dopo Stefano Nyers (87) e Gunnar Nordahl (85).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

CRISTIANO RONALDO SCORES 100TH JUVENTUS GOAL! ALL 100 GOALS #CR100 🔥⚽️ Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

PAULO DYBALA SCORES 100TH JUVENTUS GOAL! ALL 100 GOALS #JOYA100 💎⚽️ Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

Paulo Dybala è diventato il primo giocatore non europeo a realizzare 100 gol in tutte le competizioni con la maglia della Juventus (esclusi i naturalizzati).
Adrien Rabiot non segnava almeno tre reti in una singola stagione nei Top-5 campionati europei dal 2016/17 (tre con la maglia del PSG).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Rabiot ha segnato un gol e servito un assist nel corso della stessa partita per la prima volta in 223 gare tra Serie A e Ligue 1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E POI…
All’età di 43 anni, Gianluigi Buffon è il portiere più anziano ad aver parato un rigore in Serie A:

La Juventus ha subito gol per 13 partite consecutive, considerando tutte le competizioni, per la prima volta dal maggio 1999, sotto la guida di Carlo Ancelotti.
Leonardo Bonucci ha giocato oggi la sua 300ª partita da titolare con la Juventus in Serie A, il quarto giocatore bianconero a tagliare questo traguardo nell’era dei tre punti a vittoria dopo Gianluigi Buffon (489), Alessandro Del Piero (374) e Giorgio Chiellini (355).

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 La carica di Filippo Ranocchia Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DUELS: JUVE-INTER
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nei precedenti di Juventus-Inter ci sono tanti confronti individuali di giocatori importanti nella storia di entrambi i club. Com’è il caso di Paolo Rossi e Beppe Bergomi, figure fondamentali per le due società, oltre che compagni di Nazionale nell’indimenticabile Mundial ’82, quando il bianconero segna 6 reti e il nerazzurro fa il suo debutto da giovanissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BETTEGA VS MARINI
1979-80: quando Juventus e Inter si affrontano allo stadio Comunale, i nerazzurri non sono ancora campioni d’Italia matematicamente, ma il vantaggio in classifica è praticamente incolmabile a 6 giornate dal termine. I bianconeri – spinti da Bettega in corsa nella classifica cannonieri – vincono 2-0 ed è proprio Bobby-gol ad aprire le marcature. Uno degli scatti dei giornali del momento ritrae Bettega contrastato da un centrocampista, Giampiero Marini, in una di quelle classiche azioni dove Roberto partecipa alla costruzione della manovra partendo da fuori area.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CABRINI VS BAGNI
Anche Antonio Cabrini e Salvatore Bagni hanno condiviso avventure azzurre. Da avversari hanno dato vita a confronti accesi, come questo del 1983-84, nel quale prevale la Signora con il risultato di 2-0. Il duello tra i due si è verificato molte volte: prima dell’Inter, Bagni ha vestito la maglia del Perugia e dopo quella del Napoli. Un confronto durato più di 10 anni e l’ultima puntata – nel 1988 – ha visto proprio Cabrini aprire con un gol la vittoria per 3-1 della Juve sui partenopei campioni d’Italia in carica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RUI BARROS VS BREHME
Uno scattante Rui Barros contro uno dei terzini sinistri più forti dell’epoca, Andreas Brehme, in un Juventus-Inter terminato 1-0. Siamo nel 1989-90, stagione nella quale entrambi avranno qualcosa da festeggiare alla fine: il portoghese con la Juventus partecipa da protagonista alla doppia vittoria della Coppa Italia e della Coppa Uefa; il tedesco si laurea campione del mondo con la sua nazionale, segnando il rigore decisivo nella finale contro l’Argentina allo stadio Olimpico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALEX SANDRO VS MEDEL
Brasile contro Cile all’Allianz Stadium, l’esterno bianconero contro il mastino nerazzurro per un’altra affermazione della Signora per 1-0. Siano nello Juventus-Inter del 2016-17 e i due protagonisti del duello sono interpreti di una buona gara. Alex Sandro è particolarmente attento su Candreva. Medel copre i tagli in profondità degli attaccanti bianconeri e riceve un giallo per proteste, poco prima della rete di Cuadrado che decide l’incontro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DOUGLAS COSTA VS BASTONI
Un duello della prima ora di gioco dell’ultimo Juventus-Inter. Dura infatti 60 minuti la gara di Douglas Costa, che rientra in campo dopo un mese di inattività forzata. A sostituirlo è Paulo Dybala, che firma la rete del 2-0, l’ultima prima della lunga pausa del primo lockdown. A contrastare il brasiliano c’è Alessandro Bastoni, uno dei punti di forza dell’Inter di questa stagione. Nella serata Douglas Costa è l’uomo che effettua il maggior numero di dribbling positivi, mentre Bastoni è il giocatore che fa più passaggi riusciti.

Sport tutte le notizie in tempo reale! TUTTE LE DISCIPLINE SPORTIVE IN CONTINUO E COSTANTE AGGIORNAMENTO! SEGUILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 22 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:10 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

ALLE 14:29 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Spagna; 3/e libere a Verstappen, poi Hamilton e Leclerc
Quarto miglior tempo per Sainz, 16mo Giovinazzi, 19mo Schumi jr
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
12:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Max Verstappen è stato il più veloce nelle terze prove libere in vista del gran premio di Spagna di F1, in programma domani sul circuito di Montmelò a Barcellona.
L’olandese della Red Bull con il tempo di 1:17.835 ha preceduto il campione del mondo Lewis Hamilton su Mercedes che ha fermato il cronometro sul miglior giro a 1:18.070, davanti a Charles Leclerc con la Ferrari che ha fatto 1:18.308.
Buona prova anche dell’altro ferrarista, Carlos Sainz, che ha segnato il quarto miglior tempo di giornata in 1:18.410. Alle sue spalle c’è il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas in 1:18.423. Sesto Lando Norris, con la McLaren, protagonista anche di un fuoripista senza conseguenze.
In difficoltà invece Sergio Perez, compagno di squadra di Vestappen, decimo con il tempo di 1:18.606. Infine 16mo tempo per Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo, davanti a Sebastian Vettel con l’Aston Martin, mentre Mick Schumacher sulla Haas è stato 19mo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Spagna: Verstappen in prima fila, quarto tempo Leclerc
Sesta l’altra Ferrari di Sainz, quinto crono per Ocon
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
16:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il campione del mondo Lewis Hamilton, con il tempo di 1.16.741, partirà al palo sul circuito del Montmelò. Ha preceduto di 36 millesimi Max Verstappen su Red Bull.
In seconda fila partiranno Valtteri Bottas con la Mercedes e Charles Leclerc con la Ferrari, staccato di oltre sette decimi dal britannico. Carlos Sainz, con l’altra Ferrari, ha fatto il sesto tempo che gli vale la terza fila al fianco di Esteban Ocon con la Alpine. Quarta fila per Daniel Ricciardo con la McLaren e Sergio Perez su Red Bull. In quinta partiranno Lando Norris con la McLaren e Fernando Alonso su Alpine.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Spagna: pole Hamilton, è la n.100 in carriera
Il pilota britannico della Mercedes batte un altro record
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
15:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lewis Hamilton conquista la pole position n.100 in carriera segnando il miglior tempo con la sua Mercedes nelle qualifiche del Gp di Spagna, quarta prova del Mondiale di Formula 1.
Il campione del mondo, con il tempo di 1.16.741, ha preceduto di 36 millesimi Max Verstappen su Red Bull. In seconda fila partiranno Valtteri Bottas con la Mercedes e Charles Leclerc con la Ferrari, staccato di oltre sette decimi dal britannico.
Carlos Sainz, con l’altra Ferrari, ha fatto il sesto tempo che gli vale la terza fila al fianco di Esteban Ocon con la Alpine. Quarta fila per Daniel Ricciardo con la McLaren e Sergio Perez su Red Bull. In quinta partiranno Lando Norris con la McLaren e Fernando Alonso su Alpine.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Hamilton “100 pole, non ci credo. Sono in estasi”
Campione del mondo, stiamo facendo un percorso immenso
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
17:51
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non ci credo. Nel 2013 non avremmo mai pensato di arrivare alla pole numero 100.
Sono in estasi”. Queste le prime parole di Lewis Hamilton dopo le qualifiche del Gp di Spagna di Formula 1. “Questo risultato lo devo ai ragazzi e alle ragazze in fabbrica che continuano ad alzare l’asticella e non si fermano mai. Il percorso che stiamo facendo è immenso – ha aggiunto -. Oggi ho dovuto usare qualche trucchetto qua e là per tenere il passo. Il primo giro del Q3 però è stato il migliore di tutta la sessione. Me lo ricorderò per sempre”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Spagna: Leclerc soddisfatto, quarto posto era il massimo
Pilota Ferrari, ora puntiamo su buona partenza e buona gara
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
17:51
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non potevamo che puntare al quarto posto, era il massimo cui potevamo puntare, e ce l’abbiamo fatta. Speriamo in una buona partenza e una buona gara”.
Lo ha detto il pilota della Ferrari Charles Leclerc ai microfoni di Sky Sport dopo le qualifiche del Gp di Spagna di Formula 1.  “La macchina va bene e sto trovando il ritmo gara dopo gara – ha proseguito il monegasco -. Stiamo ottimizzando il pacchetto che abbiamo perchè la macchina è la stessa dello scorso anno.  Con Sainz abbiamo fatto il meglio possibile con grande regolarità e cercheremo di approfittarne”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Ganna vince la crono a Torino, è la prima maglia rosa
Il piemontese è stato il più veloce sul tracciato di 8,6 km
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
17:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Filippo Ganna ha vinto in 8’47” (alla media di 58,700 km/h) la 1/a tappa del 104/o Giro d’Italia di ciclismo, una cronometro individuale disputata nel centro di Torino, su un percorso lungo 8,6 chilometri. Grazie a questa vittoria, il corridore piemontese ha indossato la prima maglia rosa.   PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Giro, Appendino: “Ripartire con buonsenso è possibile”
Sindaca di Torino: “Una bella festa che si è svolta con rigore”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
22:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Ripartire con buonsenso è possibile”. Lo scrive, sulla sua pagina Facebook, la sindaca di Torino Chiara Appendino commentando l’avvio del Giro d’Italia dal capoluogo piemontese.
“Una bella festa – sottolinea la prima cittadina – svoltasi con rigore e con tutti i dovuti controlli di sicurezza.Per questo motivo ci tengo a ringraziare gli organizzatori, i lavoratori, le Istituzioni, i volontari e tutti gli operatori del settore. Ma vorrei anche ringraziare tutti i torinesi – aggiunge – per lo spirito di collaborazione mostrato e, soprattutto, per il grande senso di responsabilità messo in campo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atp Madrid: Berrettini tiene poi si arrende a Zverev
L’azzurro si era imposto nel primo set dopo un lungo tie-break chiuso 10-8
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
09:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Vincerai tante altre finali, ma non questa”. Alexander Zverev ha salutato così Matteo Berrettini, al termine del Master 1000 di Madrid, che il tedesco si è aggiudicato in tre set, dopo aver rimontato il primo perso al tie-break.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il tennista romano, che comunque da domani salirà al n.9 del ranking mondiale, si è inchinato alla maggiore solidità, soprattutto mentale, dell’avversario, che nella classifica Atp occupa il sesto posto.
Zverev ottiene il secondo successo a Madrid dopo quello del 2018, il quarto in un Masters 1000. Berrettini ha visto sfumare la sua prima finale in un torneo della categoria seconda solo agli Slam, ma non ha molto da rimproverarsi, se non il calo di tensione morale subito nel terzo set, quando ha dato l’impressione di crederci sempre meno. Si gioca indoor: piove a Madrid ed il tetto del Manolo Santana Stadium è chiuso. Break di Berrettini nel settimo gioco del primo set e il romano per la prima volta è avanti. Vantaggio che dura poco perché Zverev reagisce subito strappando il servizio all’avversario.
Tra qualche errore di troppo da entrambe le parti, si arriva al tie-break. E qui Zverev sembra perdere improvvisamente la misura dei colpi. Berrettini, invece, dà il meglio di se, e vola avanti 5-0. Ma poi subisce il ritorno del tedesco, favorito dal rovescio di Berrettini che perde profondità e precisione. Zverev spreca un set point e, sull’8 pari, commette un doppio fallo pesantissimo. Porta spalancata per il romano, che con la prima chiude il set: 7-6. E parte subito bene nel secondo, tenendo il servizio a zero, come gli riuscirà anche nei due turni seguenti. Il set prosegue sul filo dell’equilibrio fino al 4-4, quando Berrettini, complice il primo doppio fallo della partita, si fa strappare il servizio da Zverev. Ed il n.6 del mondo non perdona il calo di tensione, ottenendo l’1-1 (6-4), in 43 minuti.
Si va al terzo. Di nuovo Berrettini serve per primo e tiene il servizio, così come Zverev. Che, dopo due doppi falli consecutivi, salva una palla break nel quarto game. Nel quinto si porta avanti e poi consolida il vantaggio sul 5-2. Berrettini ha ancora energia per tenere il servizio e, sul 5-3, con un ultimo sussulto annulla un match point. Ma al successivo mette fuori il rovescio incrociato ed il tedesco può gioire e poi complimentarsi: bravo Matteo, sarà per la prossima volta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Argentina: Carlos Reutemann ricoverato per una grave emorragia
E’ stato con la Ferrari dal 1976 al 1978 e due volte governatore di Santa Fe
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BUENOS AIRES
09 maggio 2021
19:05
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’ex pilota argentino della Ferrari (1976-1978) Carlos Reutemann è stato trasferito ieri d’urgenza con un elicottero sanitario dalla città di Santa Fe a quella di Rosario per un aggravamento delle sue condizioni cliniche legate ad una emorragia interna che i sanitari non sono stati per il momento in gradi di controllare.
Reutemann, che ha 79 anni ed è peronista, è stato anche per due volte governatore di Santa Fe, mentre è dal 2003 senatore della repubblica. Mercoledì scorso, riferisce il quotidiano Clarin, si è sentito male e si è presentato in una clinica di Santa Fe per controlli medici. Il giorno successivo le sue condizioni sono peggiorate con la manifestazione di una emorragia interna che ha richiesto un ricovero cautelare in una unità di rianimazione.
Le sue condizioni, ha aggiunto il giornale, sono continuate a peggiore per cui il team medico che lo assiste ha deciso il suo trasferimento ad un centro specializzato di Rosario, di fronte ad una “nuova emorragia all’apparato digestivo e ad uno scompenso emodinamico con pressione bassa”. L’emorragia, ha infine indicato un comunicato della clinica di Santa Fe, ha prodotto “un peggioramento dei parametri biochimici”, per cui “si è deciso il trasferimento al Sanatorio Parque de Rosario che lo assisterà con specifici studi diagnostici ed eventuali cure”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: Westbrook e Beal da record, e i Wizards volano
I Nets ritrovano il successo dopo 4 sconfitte consecutive
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
09:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Notte da favola per Russell Westbrook e Bradley Beal, che hanno trascinato i Wizards al successo per 133-132 in casa degli Indiana Pacers, che vale anche l’ottavo posto nella Eastern e quindi, almeno per ora, l’accesso ai play in. Ma il turno di questa notte in Nba verrà ricordato soprattutto per il favoloso record di Westbrook, autore della sua 181ma tripla doppia in carriera (33 punti, 19 rimbalzi e 15 assist) che eguaglia il record di Oscar Robertson.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciliegina sulla torta anche la spettacolare partita del suo compagno di squadra Bradley Beal, che ha firmato ben 50 punti. C’è stata gloria anche nelle file dei Pacers, con la tripla doppia di Domantas Sabonis (30 punti, 13 rimbalzi e 13 assist).
Dopo ben quattro sconfitte in fila, è tornata alla vittoria la ex capolista Brooklyn, battendo in rimonta per 125-119 i Nuggets di Denver grazie a un gran secondo tempo con la regia di Kevin Durant (33 punti e 11 rimbalzi).
Vittoria facile per i Sixers, formazione prima in classifica, contro i Piston, ultimi: è finita 118-104, mattatore Joel Embiid con 29 punti. Per Philadelphia, sempre più sola al comando della Eastern Conference, è stata l’ottava vittoria consecutiva.
A ovest continua il dominio di Utah Jazz, che ha battuto i Rockets per 124-116. Infine larga vittoria di Golden State su Oklahoma per 136-97, con 49 punti firmati da Steph Curry. Un successo che per i Warriors vale l’ottavo posto nella Western, subito alle spalle dei Lakers che vedono allungare davanti a loro Portland, che ha battuto nettamente San Antonio 124-102 e si è messo in tasca un bel pezzo di playoff.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open d’Italia: Errani saluta subito, ko con Hercog RISULTATI
L’azzurra eliminata in due set 6-2 6-3 dalla polacca
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
20:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sara Errani dice addio agli Internazionali Open d’Italia arrendendosi in due set con il punteggio di 2-6 3-6 alla slovena Polona Hercog all’ultimo turno di qualificazione.
Anche Raul Brancaccio è arreso allo spagnolo Roberto Carballes Baena con il punteggio di 7-5 6-4 e saluta gli Internazionali Open d’Italia a un passo dall’ingresso nel main draw.
Termina al primo turno l’avventura di Salvatore Caruso agli Internazionali Open d’Italia. Il tennista azzurro si è arreso in due set al belga David Goffin con il punteggio di 6-4 6-1.
Marco Cecchinato saluta gli Internazionali Open d’Italia, arrendendosi nel turno di qualificazione all’inglese Cameron Norrie in tre set con il punteggio di 6-4, 2-6, 6-4, dopo 2h22′ di gioco.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Da Zanche vince la Targa Florio
Con De Luis guida Campionato italiano rally autostoriche
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
09 maggio 2021
14:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lucio Da Zanche ha vinto l’Historic Rally della 105^ Targa Florio al volante della Porsche 911 gruppo B condivisa con il navigatore Daniele De Luis, curata dal team Pentacar e gommata Pirelli. Per il pluricampione italiano ed europeo è il primo successo personale nella classica siciliana, la corsa più antica del mondo che tuttora si corre, in versione rally, lungo gli asfalti del Circuito delle Madonie.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Da Zanche ha iscritto il proprio nome nell’albo d’oro della Targa Florio al termine di un acceso duello con i rivali più accreditati e dopo aver vinto 5 prove speciali delle 8 disputate in totale, con tre “scratch” su tre sulla “Tribune” di 6,15 km, con passaggio lungo il rettilineo principale dello storico circuito nei pressi di Cerda, e due “scratch” su due sulla “Scillato-Polizzi” di 13,7 km, altre due località nel mito della “Cursa”.
L’equipaggio valtellinese ha tenuto un ritmo costantemente elevato e attaccato a fondo nella parte centrale della giornata.
E’ un bis di lusso quello messo a segno da Da Zanche in questo 2021, che segue la vittoria ottenuta al Rally di Sanremo un mese fa che proietta il pilota di Bormio a punteggio pieno sempre più in vetta al Campionato Italiano Rally Autostoriche.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Prova di forza di Hamilton, in Spagna vince su Verstappen
Terzo Bottas, per le Ferrari quarto Leclerc e settimo Sainz
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
18:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lewis Hamilton su Mercedes ha vinto il gran premio di Spagna di F1. Il campione del mondo ha dato una grande dimostrazione di potenza sul circuito di Montmelò a Barcellona, rimontando 23 secondi in pochi giri e lasciando al secondo posto Max Verstappen che con la sua Red Bull aveva condotto la gara fin dall’inizio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sul traguardo, terzo è Valtteri Bottas con l’altra Mercedes. Quarta posizione per la Ferrari di Charles Leclerc. Settima la rossa di Carlo Sainz.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Hamilton “ho fatto un azzardo e ho avuto ragione” – E’ raggiante Lewis Hamilton dopo la vittoria del gran premio di Spagna di F1 con una super rimonta. “E’ stato un azzardo, ma ho capito che avevo il passo ed è andata bene” dice, riferendosi al doppio pit stop, contro l’unico effettuato dal rivale Max Verstappen. Una decisione che poteva metterlo fuori gioco e che invece si è trasformata in una carta vincente. “La partenza è stata proprio al limite, la Red Bull è partita benissimo. Poi è cominciata la caccia da parte mia, per un pò sono rimasto lì, e quando sono rientrato dopo la seconda sosta ho dovuto recuperare più di 20 secondi. E’ stato un azzardo ma è andata bene. E’ stata la strategia ad aiutarmi, non era quella prevista all’inizio. Ma una volta capito che avevo il passo ho seguito le indicazioni, è stato un lavoro fantastico da parte di tutti”.
Verstappen deluso, “temevo ritorno di Hamilton” – E’ deluso e sconsolato dopo l’arrivo del gran premio di Spagna di F1, Max Verstappen. L’olandese della Red Bull è scattato in testa al via, ha condotto una bellissima gara per molti giri, tenendo dietro Lewis Hamilton, ma a pochi km dal traguardo si è dovuto arrendere alla prepotente rimonta del britannico. “Per certi versi me l’aspettavo, -dice Verstappen- ma non potevo fare molto di più, io già faticavo con le gomme. Loro oggi avevano molto più passo di noi. Chiaramente se avessimo fatto un altro tipo di sosta, chissà forse poteva andare meglio” sottolinea, riferendosi all’unico cambio gomme effettuato (contro i due di Hamilton) nella fase decisiva della corsa, ma piuttosto pasticciato e infatti è durato praticamente oltre 4″ contro i 2″ di quello di Hamilton. “Comunque -si consola il pilota olandese- rispetto all’anno scorso siamo cresciuti tantissimo. Ora guardiamo avanti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ordine d’arrivo del Gran Premio di Spagna di F1, quarta prova della stagione
1) Lewis Hamilton (Gb/Mercedes)
2) Max Verstappen (Ola/Red Bull) a +15″841
3) Valtteri Bottas (Fin/Mercedes) + 26″610
4) Charles Leclerc (Mon/Ferrari) + 54″689
5) Sergio Perez (Mes/Red Bull) + 64″832
6) Daniel Ricciardo (Aus/McLaren) + 73″750
7) Carlos Sainz (Spa/Ferrari) + 74″809
8) Lando Norris (Gb/McLaren) + 1 giro
9) Esteban Ocon (Fra/Alpine) + 1 giro
10 Pierre Gasly (Fra/AlphaTauri) ”
11) Lance Stroll (Can/Aston Martin) ”
12) Kimi Raikkonen (Fin/Alfa Romeo) ”
13) Sebastian Vettel (Ger/Aston Martin)
14) George Russell (Gb/Williams)
15) Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)
16) Nicholas Latifi (Can/Williams)
17) Fernando Alonso (Spa/Alpine)
18) Mick Schumacher (Ger/Haas)
19 Nikita Mazepin (Rus/Haas)
Ritirato Yuki Tsunoda (Gia/AlphaTauri)
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Classifica Mondiale piloti:
1. Lewis Hamilton (Gb) punti 94
2. Max Verstappen (Ola) 80
3. Valtteri Bottas (Fin) 47
4. Lando Norris (Gb) 41
5. Charles Leclerc (Mon) 40
6. Sergio Pérez (Mes) 32
7. Daniel Ricciardo (Aus) 24
8. Carlos Sainz Jr (Spa) 20
9. Esteban Ocon (Fra) 10
10. Pierre Gasly (Fra) 8
11. Lance Stroll (Can) 5
12. Fernando Alonso (Spa) 5
13. Yuki Tsunoda (Gia) 2
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Classifica Mondiale costruttori:
1. Mercedes punti 141
2. Red Bull 112
3. McLaren 65
4. Ferrari 60
5. Alpine-Renault 15
6. AlphaTauri 10
7. Aston Martin 5
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis, Open d’Italia: Cecchinato ko in tre set con Norrie
Per l’atleta azzurro sfuma la qualificazione al ‘main-draw’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
16:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Marco Cecchinato saluta gli Internazionali Open d’Italia, arrendendosi nel turno di qualificazione all’inglese Cameron Norrie in tre set con il punteggio di 6-4, 2-6, 6-4, dopo 2h22′ di gioco.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Nizzolo con la certificazione Covid sul casco al giro d’Italia
Seconda tappa della corsa ciclistica
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
20:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il ciclista Giacomo Nizzolo con la mascherina mostra la certificazione anti-covid stampata sul suo casco alla partenza della seconda tappa del Giro d’Italia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Spagna; Hamilton vince davanti a Verstappen, 4/o Leclerc
Prova di forza del campione del mondo. Terzo Bottas, 7/o Sainz
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
16:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lewis Hamilton su Mercedes ha vinto il gran premio di Spagna di F1. Il campione del mondo ha dato una grande dimostrazione di potenza sul circuito di Montmelò a Barcellona, rimontando 23 secondi in pochi giri e lasciando al secondo posto Max Verstappen che con la sua Red Bull aveva condotto la gara fin dall’inizio.
Sul traguardo, terzo è Valtteri Bottas con l’altra Mercedes. Quarta posizione per la Ferrari di Charles Leclerc. Settima la rossa di Carlo Sainz.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Spagna; Verstappen deluso, “temevo ritorno di Hamilton”
Pilota ripensa a pit stop, “l’avessimo fatto meglio, chissà…”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
17:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ deluso e sconsolato dopo l’arrivo del gran premio di Spagna di F1, Max Verstappen. L’olandese della Red Bull è scattato in testa al via, ha condotto una bellissima gara per molti giri, tenendo dietro Lewis Hamilton, ma a pochi km dal traguardo si è dovuto arrendere alla prepotente rimonta del britannico.
“Per certi versi me l’aspettavo, -dice Verstappen- ma non potevo fare molto di più, io già faticavo con le gomme. Loro oggi avevano molto più passo di noi. Chiaramente se avessimo fatto un altro tipo di sosta, chissà forse poteva andare meglio” sottolinea, riferendosi all’unico cambio gomme effettuato (contro i due di Hamilton) nella fase decisiva della corsa, ma piuttosto pasticciato e infatti è durato praticamente oltre 4″ contro i 2″ di quello di Hamilton. “Comunque -si consola il pilota olandese- rispetto all’anno scorso siamo cresciuti tantissimo. Ora guardiamo avanti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro, 2/a tappa: il belga Merlier vince lo sprint a Novara
Ganna ha conservato la maglia rosa indossata dopo la crono di Torino
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
18:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il belga Tim Merlier ha vinto allo sprint la 2/a tappa del 104/o Giro d’Italia di ciclismo, da Stupinigi (Nichelino) a Novara, lunga di 179 chilometri. Filippo Ganna ha conservato la maglia rosa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Merlier, sul traguardo di Novara, ha preceduto Giacomo Nizzolo, secondo; Elia Viviani, terzo; l’olandese Dylan Groenewegen, quarto; lo slovacco tre volte campione del mondo in linea su strada, Peter Sagan, quinto. Dal 2018 un corridore belga non si aggiudicava una tappa al Giro d’Italia.
Ordine d’arrivo della 2/a tappa del 104/o Giro d’Italia di ciclismo, da Stupinigi (Nichelino) a Novara, lunga 179 chilometri.

  1. Tim Merlier (Bel) in 04h21’09” (+10″ abbuono)
  2. Giacomo Nizzolo (Ita) s.t. (+06″ abbuono)
  3. Elia Viviani (Ita) s.t. (+04″ abbuono)
  4. Dylan Groenewegen (Ola) s.t.
  5. Peter Sagan (Svk) s.t.
  6. Matteo Moschetti (Ita) s.t.
  7. Filippo Fiorelli (Ita) s.t.
  8. Lawrence Naesen (Bel) s.t.
  9. Davide Cimolai (Ita) s.t.
  10. Caleb Ewan (Aus) s.t.
  11. J.Sebastian Molano (Col) s.t.
  12. Max Kanter (Ger) s.t.
  13. Manuel Belletti (Ita) s.t.
  14. Egan Bernal (Col) s.t.
  15. Filippo Ganna (Ita) s.t. (+03″ abbuono)
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    La classifica generale
  16. Filippo Ganna (Ita) in 04h29’53”
  17. Edoardo Affini (Ita) a 00’13”
  18. Tobias S. Foss (Dan) a 00’16”
  19. Remco Evenepoel (Bel) a 00’20”
  20. Joao Almeida (Por) a 00’20”
  21. Rémi Cavagna (Fra) a 00’21”
  22. Jos Van Emden (Ola) a 00’21”
  23. Maximilian R. Walscheid (Ger) a 00’22”
  24. Matthias Braendle (Aut) a 00’25”
  25. Gianni Moscon (Ita) a 00’26”
  26. Damiano Caruso (Ita) a 00’35”
  27. Davide Formolo (Ita) a 00’36”
  28. Simon Yates (Gbr) a 00’41”
  29. Egan Bernal (Col) a 00’42”
  30. Vincenzo Nibali (Ita) a 00’44”
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Canoa: sfumano Olimpiadi per l’Italia nel C1
    Ivaldi solo 4/o agli Europei di Ivrea, a Tokyo tedesco Tasiadis
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    TORINO
    09 maggio 2021
    20:36
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Sfumano le Olimpiadi per Raffaello Ivaldi nella canoa. Agli Europei di Ivrea, sulle acque della Dora Baltea, l’atleta della Marina Militare ha chiuso in quarta posizione la sfida del C1 maschile, che assegnava l’unico pass olimpico che ancora mancava all’Italia.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Il titolo europeo è andato invece al campione olimpico di Rio de Janeiro, il francese Denis Gargaud Chanut; secondo posto per lo slovacco Matej Benus, bronzo il tedesco Sideris Tasiadis.
    La squadra azzurra per Tokyo sarà composta da De Gennaro e Stefanie Horn nel K1 e Marta Bertoncelli nel C1. “Andiamo via con un po’ di amaro in bocca, ma il nostro futuro non finisce oggi – commenta Luciano Buonfiglio, presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak – Avremo tre barche che andranno a Tokyo e dobbiamo continuare a lavorare per Parigi 2024. Con l’organizzazione di questo europeo in un momento così difficile abbiamo dato una bella immagini del nostro sport e confermato ancora una volta le nostre grandi capacità organizzative”.
    Soddisfatto il sindaco di Ivrea, Stefano Sertoli: “Non posso che dirmi felice per l’ottima riuscita di questa edizione dei Campionati Europei, a cui è mancata solo la presenza del pubblico. In un periodo ancora incerto, è un segnale di positività e ripresa per tutto il territorio, oltre che per il mondo sportivo”.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Tennis: Berrettini ko in finale, a Zverev Master 1000 Madrid
    Azzurro vince 1/o set al tie break, poi subisce 6-4, 6-3
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    09 maggio 2021
    21:30
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Alexander Zverev, n.6 del mondo, ha battuto in tre set Matteo Berrettini (6-7, 6-4, 6-3) nella finale del torneo master 1000 di Madrid, in due ore e 41′ di gioco. Zverev aveva già vinto il torneo madrileno nel 2018.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Coni: Chimenti, convinto che Malagò stravincerà elezioni
    Presidente Federgolf: la mia candidatura è a suo sostegno
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    09:03
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    “Stravincerà Malagò, sono convinto che stravincerà lui e se non sarà così prenderò atto che mi sono sbagliato”. Così a radio anch’io sport Franco Chimenti, presidente della federazione golf e candidato alle elezioni per la presidenza del Coni giovedì prossimo a Milano.
    “La mia – spiega – è una candidatura di sostegno a Giovanni Malagò, la mia candidatura ha il significato di avere accesso alla discussione dell’assemblea elettiva. Lì dirò cosa è stato Malagò per il Coni e spero continui ad essere”. Un consiglio all’attuale presidente del Coni? “Malagò è un generoso – aggiunge Chimenti – e questa generosità la deve dimostrare nei confronti degli altri, quelli che sono su posizioni diverse, e lui penso ne sia convinto. Alla mia età sento di potergli dare questo consiglio”.
    Sugli altri candidati aggiunge: “Concordo con Antonella Bellutti sull’apertura alle donne, su Di Rocco non sono d’accordo, le società non sono allo sbando”.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Il ritorno di McIlroy, suo il Wells Fargo
    PGA Tour, torna al successo 18 mesi dopo l’ultima volta
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    09:05
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Dopo le imprese del 2010 e 2015 Rory McIlroy vince, per la terza volta in carriera, il Wells Fargo Championship. A Charlotte (Usa) il nordirlandese con un totale di 274 (72 66 68 68, -10) colpi ha superato in volata il messicano Abraham Ancer, secondo con 275 (-9), ed è tornato al successo 1 anno, 6 mesi e 6 giorni dopo l’ultima volta (WGC-HSBC Champions nel novembre 2019).
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Dopo essere scivolato al 15/o posto del ranking mondiale (mai così male dal 2009) il nordirlandese ritrova la Top 10 e vola al 7/o posto.
    “Dall’ultima volta è passato un po’ di tempo. Imporsi non è mai facile e questa è una gioia speciale”. Questa la soddisfazione di McIlroy, che ha dedicato l’exploit nel North Carolina alla mamma Rosie e alla moglie Erica, ma anche alla figlia Poppy.
    Per il 32enne di Holywood è il 19/o titolo (cifra comprensiva di 4 Major e 3 WGC) in carriera sul PGA Tour, che arriva alla 196esima partenza. Un bottino che gli permette di entrare ulteriormente nella lista dei migliori di sempre ed emulare Ben Crenshaw, Ernie Els, Doug Ford, Hubert Green, Tom Kite e Bill Mehlhorn.
    Per McIlroy anche un assegno di 1.458.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 8.100.000 e il 17/o posto (era 51/o alla vigilia del torneo) nella FedEx Cup.
    Sul percorso del Quail Hollow Club (par 71) ancora un bel risultato per il norvegese Viktor Hovland, 3/o (276, -8) al fianco dell’americano Keith Mitchell (da solo in testa alla fine del terzo round). Quinta piazza (277, -7) per Gary Woodland, sesta (279, -5) per Patrick Reed, Matt Wallace e Luke List. Top 10 per Bryson DeChambeau, 9/o (280, -4) al pari di Aaron Wise.
    Mentre non è andato oltre il 26/o posto (284, par), Justin Thomas, numero 2 mondiale.
    Nel 2010 McIlroy ha festeggiato il primo titolo sul massimo circuito americano. E ora, ancora al Wells Fargo, ha realizzato il triplete nella competizione mettendosi alle spalle un periodo caratterizzato da risultati difficili. A Charlotte, nel momento più complicato, è arrivato il riscatto di McIlroy.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Ranking: McIlroy ritrova top 10, Molinari in difficoltà
    L’americano Johnson è sempre il numero 1. L’azzurro ora è 133/o
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    09:07
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    La conferma di Dustin Johnson al primo posto, così come quella di Justin Thomas al secondo e di Jon Rahm (eliminato dopo 36 buche al Wells Fargo per la prima volta dopo 22 tagli superati) al terzo. E poi ben 6 variazioni nella Top 10, oltre al nuovo passo indietro di Francesco Molinari.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Settimana movimentata per il ranking mondiale del golf maschile dove l’americano Johnson è sempre il padrone con 10.5316 punti.
    Il 9/o posto in rimonta al Wells Fargo (PGA Tour) ha permesso a Bryson DeChambeau di passare al 4/o posto (7.1939) del world ranking relegando al quinto (7.1567) un altro americano, Xander Schauffele. Non cambia la posizione del californiano Collin Morikawa, sempre 6/o (6.994). Muta invece quelle di Rory McIlroy che, con il terzo successo in carriera al Wells Fargo vola dalla 15/a alla 7/a piazza (6.2019). Perdono terreno Patrick Reed, da 7/o a 8/o (6.1394), Tyrrell Hatton, da 8/o a 9/o (5.9022), e Webb Simpson, prima 9/o e ora 10/o (5.5629).
    Ancora un balzo in avanti per Garrick Higgo che, dopo il secondo exploit alle Canarie (il terzo sull’European Tour) risale dalla 66/a alla 51/a posizione (2.3198).
    La terza eliminazione nelle ultime quattro apparizioni costa cara a Chicco Molinari, 128/o prima del Wells Fargo e ora 133/o (1.1391).
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Tokyo 2020:stato emergenza Covid, Bach rinvia visita in Giappone
    Presidente Cio doveva essere a Hiroshima a metà maggio
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    TOKYO
    10 maggio 2021
    11:00
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    La visita del presidente del Comitato Olimpico internazionale (Cio), Thomas Bach, in programma a metà maggio in Giappone , è stata ufficialmente posticipata. Lo ha riferito il comitato organizzatore, indicando come motivo l’estensione fino al 31 maggio dello stato di emergenza nella capitale e in altre 13 prefetture del Paese, e l’ascesa dei contagi di Covid.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Tennis:ranking Wta;Sabalenka a un passo da podio,Giorgi n.83
    In testa c’è sempre l’australiana Barty, poi Osaka e Halep
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    11:40
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Il WTA 1000 di Madrid ha provocato un cambiamento importante nella top ten del ranking femminile pubblicato stamane dalla WTA. In testa c’è sempre Ashleigh Barty, al comando per la sessantottesima settimana consecutiva (la settantaseiesima complessiva): dopo la finale alla Caja Magica sulla terra rossa di Madrid, l’australiana ha ora 2.440 punti di vantaggio sulla giapponese Naomi Osaka mentre sul terzo gradino del podio c’è sempre la rumena Simona Halep, con 1.130 punti di distacco dalla nippo-americana.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Al quarto posto balza la regina di Madrid, la bielorussa Aryna Sabalenka, che guadagna tre posizioni firmando il best ranking: scivolano indietro di un posto la statunitense Sofia Kenin, quinta, l’ucraina Elina Svitolina, sesta, mentre in settima posizione c’è la canadese Bianca Andreescu, ferma perché risultata positiva al Covid-19. Stabili la statunitense Serena Williams, ottava, e la ceca Karolina Pliskova, nona. Ritrova un posto nell’élite mondiale, invece, la ceca Petra Kvitova, decima, con due posizioni guadagnate rispetto all’ultima classifica pubblicata due settimane fa.
    Camila Giorgi mantiene la leadership azzurra nell’ultima classifica WTA: la 29enne di Macerata perde due posti e scende al numero 83. La finale nel WTA 125k di Saint-Malo regala invece 10 posizioni a Jasmine Paolini, che risale al numero 93 eguagliando il best ranking. Tre passi avanti anche per Martina Trevisan, che grazie ai suoi primi quarti Slam al Roland Garros a metà dello scorso ottobre è approdata tra le prime cento per la prima volta in carriera, ora numero 97.
    Salgono un gradino sia Elisabetta Cocciaretto, numero 111 (best ranking eguagliato), che Sara Errani – che con il terzo turno agli Australian Open, partendo dalle qualificazioni, a febbraio si è riavvicinata alla top 100 -, numero 112.
    Stabile Giulia Gatto Monticone, numero 170, mentre fa cinque passi indietro Martina Di Giuseppe, numero 220. Grazie alla semifinale nel “60mila” di Zagabria dell’altra settimana (lunedì 3 maggio il ranking WTA non è stato pubblicato) sale ben 24 gradini Jessica Pieri, ora n.263, mentre perde due posizioni Bianca Turati, numero 264. Guadagna 4 posti Lucia Bronzetti, numero 285.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Tennis:ranking Atp; guida Djokovic,Berrettini sale 9/o posto
    Sinner è 18/o, Fognini 28/o
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    11:40
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Pur assente al torneo di Madrid, Novak Djokovic si conferma alla guida della classifica Atp. Si riprende il secondo posto Daniil Medvedev alle spese di Rafa Nadal, eliminato nei quarti sulla terra rossa spagnola.
    Alle spalle del maiorchino si confermano Thiem e Tsitsipas, incalzato da Alexander Zverev: il successo di Madrid rilancia il tedesco, che rafforza il suo sesto posto e allunga su Rublev e Federer.
    Guadagna una posizione Matteo Berrettini: la qualificazione alla finale di Madrid, poi persa con Zverev, consente al tennista romano di scavalcare Schwartzman e salire in nona piazza.
    Berrettini si conferma anche il migliore degli italiani, con Jannik Sinner 18° (best ranking per lui), Fabio Fognini 28°e Lorenzo Sonego 33°. Piccolo passo indietro per Stefano Travaglia 69° e Salvatore Caruso 81°, col siciliano subito davanti a Lorenzo Musetti 82°, alla sua migliore classifica. Si conferma al 90° posto Gianluca Mager, Andreas Seppi risale da 98° a 97°, rientra nella Top 100 Marco Cecchinato grazie alle 4 posizioni guadagnate.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Tennis:Open d’Italia:S.Williams, io e mia figlia amiamo Roma
    N.8 Wta, ‘Romani speciali. Giochi? Con pandemia dovrò pensarci’
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    12:26
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    “Amo Roma. È davvero una delle città al mondo che più adoro.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Anche mia figlia mi copia, le ho detto che il posto preferito della mamma è l’Italia e anche lei dice così, Italia. È piuttosto divertente”. È il biglietto da visita di Serena Williams, quattro volte campionessa agli Internazionali Open d’Italia di tennis in corso al Foro Italico, alla vigilia del suo match d’esordio contro Nadia Podoroska. “Io amo questa città. Ho dei buoni amici qui che ho da quando ero adolescente, quindi è sempre bello venire in un posto dove hai degli amici, anche se purtroppo ora è difficile vedersi”, ha proseguito Williams, aggiungendo che per quanto riguarda i primi turni senza pubblico (dagli ottavi è previsto l’ingresso del 25% della capienza dei singoli impianti), “mi ci sono abituata, quindi in un certo senso è un’esperienza diversa. Anche se sarà dura senza i tifosi romani, perché sono speciali”.
    La pandemia di Covid-19 rende incerti anche i progetti a medio termine, come l’eventuale partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo che la campionessa statunitense numero 8 al mondo ancora deve valutare: “Non ci ho pensato molto, perché i Giochi dovevano esserci l’anno scorso e ora sono quest’anno, e poi c’è questa pandemia e c’è così tanto a cui pensare. Poi ci sono i Grandi Slam. Quindi ho davvero pensato un giorno alla volta, e ho decisamente bisogno di capire le mie prossime mosse”.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Sport: Cids, proroga vincolo indebolisce riforma
    ‘Negata dignità professionale ad atlete e atleti azzurri’
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    12:35
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    La Confederazione Italiana degli Sportivi (CIDS), “non senza sconcerto”, prende atto dell’approvazione dell’emendamento che proroga al 31 dicembre 2023 ‘entrata in vigore delle norme in tema di lavoro sportivo e abolizione del vincolo sportivo; si tratta, secondo la confederazione, di una precisa opzione che indebolisce l’intera riforma e di fatto elimina ogni possibilità di discussione e confronto sul tema in questa legislatura.
    “Rattrista constatare – aggiunge la Cids – come all’attuale compagine di Governo nulla importi della basilare tutela offerta dalle norme a migliaia di lavoratrici e lavoratori – non solo atlete e atleti di altissimo livello – che prestano l’attività senza la protezione universalistica dei diritti fondamentali.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Si tratta, purtroppo, di una scelta grave, compiuta di notte, tale da rappresentare un vero e proprio strappo nei loro confronti.
    Sconcerta ancor più che sia stata smentita la Sottosegretaria Vezzali, una ex sportiva di grande livello mondiale, che ha pubblicamente rappresentato alle commissioni della Camera e del Senato una volontà politica molto diversa ed equilibrata, esponendo una proroga di un solo anno (1° luglio 2022) dell’entrata in vigore delle norme previste dai decreti, necessaria e condivisibile per apportare le opportune modifiche al testo normativo”.
    “Auspichiamo – conclude la confederazione – che tutte le forze politiche prendano una chiara posizione di fronte a questo provvedimento che, di fatto, non darà spazio in questa legislatura ai diritti delle lavoratrici e dei lavoratori dello Sport, negando dignità professionale ad atlete e atleti che difendono i nostri valori ed i nostri colori anche nelle grandi competizioni internazionali di tutti gli sport”.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Rugby: Covid; annullata tournee Italia in Nuova Zelanda
    Azzurri avrebbero dovuto giocare 2 test match contro All Blacks
    v
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    13:05
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    La Federazione italiana rugby ha ufficializzato con una nota che il tour estivo della Nazionale in Nuova Zelanda originariamente programmato per il mese di luglio 2021, con due test-match contro gli All Blacks il 3 e il 10 luglio, non avrà luogo.
    La decisione è stata assunta a seguito di consultazioni con World Rugby, ente mondiale della palla ovale, la federugby neozelandese e con le autorità governative e sanitarie dei due paesi e dopo aver esplorato ogni possibile alternativa.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    “Nel rugby le tournée estive continuano a rappresentare una preziosa avventura umana e sportiva – il commento del presidente della Fir, Marzio Innocenti – Un tour in Nuova Zelanda, con la possibilità di sfidare gli All Blacks in due test-match consecutivi, è l’ambizione di ogni giocatore. Per la nostra Nazionale, per i tanti giovani che nelle ultime stagioni si sono affacciati sul palcoscenico internazionale, il tour di questa estate avrebbe rappresentato un eccezionale momento di formazione. Dopo lunghe consultazioni tra le nostre federazioni e le rispettive autorità nazionali, e dopo aver esplorato possibili alternative insieme a World Rugby, abbiamo dovuto prendere atto, nostro malgrado e con nostro profondo dispiacere, di come le condizioni attuali rendessero preferibile per la Nazionale concentrare le energie in vista della serie autunnale.
    Il calendario internazionale 2021 ci consentirà di ricevere gli All Blacks in Italia il prossimo autunno, ed è un appuntamento che ci vede già impegnati”.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Tennis: Open d’Italia; Fognini subito fuori, cede a Nishikori
    L’italiano eliminato al primo turno degli Internazionali
    e
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    10 maggio 2021
    13:17
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Finiscono al primo turno gli Internazionali di Roma di Fabio Fognini. Il tennista italiano si arrende in un’ora e 19 minuti di gioco al giapponese n.45 del mondo Kei Nishikori in due set con il punteggio di 6-3, 6-4.
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Incidente in pista al Mugello, morto un motociclista
    Durante la gara amatori di Coppa Italia, interrotta manifestazione
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    SCARPERIA
    10 maggio 2021
    10:39
    SPORT TUTTE LE NOTIZIE
    Incidente mortale all’Autodromo del Mugello durante la Coppa Italia di motociclismo. La vittima un pilota di 59 anni, Stelvio Boaretto, impegnato nel Trofeo italiano amatori, categoria 1000 Avanzata. Il pilota è rimasto coinvolto, con altri partecipanti, in un incidente di gara nel quale ha riportato le lesioni più gravi. Subito soccorso e rianimato in pista dallo staff medico del Mugello, il 59enne è stato trasportato al centro medico del circuito dove è deceduto.
    Federmoto, il promotore del trofeo, e l’Autodromo del Mugello hanno congiuntamente deciso l’interruzione della manifestazione.
    Boaretto, originario di Padova e di professione veterinario, era un grande appassionato di motociclismo. Il presidente Fmi Giovanni Copioli, avvertito dell’incidente, ha dichiarato: “In questo drammatico momento mi unisco alla famiglia con cordoglio e partecipazione. Una fatalità ci ha privato di un appassionato vero ed ha funestato un Trofeo dove proprio la passione è protagonista”.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 31 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 08:09 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

ALLE 11:14 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS WOMEN – NAPOLI, LE STATISTICHE DEL GIORNO GARA!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UN PRECEDENTE – La Juventus ha vinto 2-1 l’unico precedente in Serie A contro il Napoli. Il match dello scorso dicembre in casa delle campane è anche una delle quattro trasferte in questo campionato in cui le bianconere non hanno tenuto la porta inviolata.
25 – La Juventus viene da 25 successi interni di fila in Serie A, seconda migliore striscia dopo quella di 35 vittorie casalinghe registrata dell’AGSM Verona tra novembre 2006 e dicembre 2009.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ultimo ko interno delle bianconere risale all’aprile 2018 (vs Brescia).
L’AVVERSARIO – Il Napoli ha vinto due delle ultime quattro gare di Serie A (1N, 1P), tanti successi quanti nelle precedenti 17 partite disputate nella competizione (2N, 13P). Solo la Pink Bari (0) ha raccolto meno punti del Napoli (due) in trasferta nel campionato in corso; l’ultimo successo in esterna delle campane nella massima competizione è datato gennaio 2014 (3-0 vs Grifo Perugia).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DI TESTA – Solo la Pink Bari (otto) ha incassato più gol di testa del Napoli (sette) in questo campionato; la Juventus primeggia in attacco con questo fondamentale, con ben 10 sigilli all’attivo nel torneo, uno dei quali proprio contro le campane all’andata, siglato da Maria Alves.
IL PRIMO QUARTO – La Juventus è la formazione che nel primo quarto d’ora di gioco in questo campionato ha segnato più gol (12) e l’unica che non ne ha ancora subiti nel parziale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MOMENTO DI ANDREA – Andrea Staskova ha partecipato attivamente a sette gol nelle ultime quattro presenze in Serie A (cinque reti e due assist) dopo aver messo lo zampino in cinque nelle precedenti 15 gare disputate nel torneo. Dall’inzio di marzo l’attaccante ceca è la giocatrice che ha preso parte a più reti (nove) nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VALE – Valentina Cernoia ha già segnato un gol al Napoli in Serie A, nel febbraio 2013 con la maglia del Brescia. La centrocampista bianconera è andata a bersaglio nelle ultime due presenze nella competizione in corso e potrebbe riuscirci per più gare consecutive per la prima volta da gennaio 2020 (quattro in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FOCUS | EYE ON MILAN
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus e Milan sono due delle tre squadre insieme al secondo posto della classifica (insieme all’Atalanta). Ecco perchè, a così poche giornate dal termine, la sfida di domenica all’Allianz Stadium assume un’importanza così forte. Al momento deciderebbe tutto la sequenza degli scontri diretti, che vede al momento i bianconeri avanti sul Milan, avendo vinto la sfida dell’Epifania a San Siro per 1-3. Venti vittorie per i bianconeri, una in meno del Milan, che però ha perso due gare in più (sette contro cinque), statistiche migliori sia in attacco che in difesa per i ragazzi di Pirlo (67-62 segnati, 31-41 subiti), ma nonostante questo, 69 le lunghezze per entrambe le squadre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I DATI DEL MILAN
Il Milan ha perso l’ultima trasferta di campionato e potrebbe mancare il successo per due gare esterne di fila per la prima volta dal febbraio 2020, nelle ultime due trasferte prima del primo lockdown. I rossoneri hanno vinto 13 trasferte in questa Serie A: nella storia della competizione, hanno fatto meglio solo la Juventus (14 nel 1949/50, nel 2013/14 e nel 2017/18), l’Inter (15 nel 2006/07) e il Napoli (14 nel 2013/14).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Milan è la squadra con la media punti più alta (2,5 frutto di 40 punti in 16 gare) in trasferta nei top-5 campionati europei 2020/21.
Da una parte nessuna squadra ha guadagnato più punti della Juventus da situazione di svantaggio in questo campionato (17), dall’altra il Milan è quella che ne ha persi meno una volta avanti nel punteggio (cinque).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dall’inizio della scorsa stagione, il Milan ha colpito 41 legni in Serie A (21 nel 2019/20 e 20 nel 2020/21), solo il Manchester City ne conta di più nei cinque maggiori campionati europei nel periodo (44) – anche il PSG è a 41.
Ancora: il Milan è la squadra che ha segnato più reti nel corso della prima mezz’ora di gioco: 23, ed è la compagine più prolifica su palla inattiva nel torneo in corso (25 reti segnate), mentre la Juventus è la formazione che ha subito meno gol su azione (20).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ATTENZIONE A…
Rafael Leão è a quota sei gol in questo campionato, esattamente quanti nello scorso torneo. Il portoghese è il terzo giocatore più giovane tra quelli con almeno 10 gol in Serie A dall’inizio della scorsa stagione, dietro a Dejan Kulusevski e Dusan Vlahovic.
Zlatan Ibrahimovic ha disputato 70 partite di Serie A con la maglia della Juventus, mettendo a segno 23 reti. Ibrahimovic (classe 1981) è il giocatore più anziano con almeno 15 gol nei cinque maggiori campionati europei in corso – dietro di lui Cristiano Ronaldo (classe 1985) e ha preso parte a quattro gol contro la Juventus in Serie A (due reti e due assist).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nella sua ultima sfida contro i bianconeri nella competizione (luglio 2020) ha sia segnato che servito un passaggio vincente.
Anche Ante Rebic ha sia segnato che servito un assist nel suo ultimo precedente in campionato con la Juventus (luglio 2020): quella è l’unica partita di Serie A in cui il croato ha sia segnato che fornito un passaggio vincente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Theo Hernández è il primo difensore del Milan che ha segnato almeno cinque gol e servito almeno cinque assist in una singola stagione di Serie A dal 2004/05 ad oggi (da quando Opta raccoglie questo dato) – con 19 partecipazioni totali (11 reti, otto assist) ha anche superato Ignazio Abate come difensore rossonero che ha preso parte a più gol nel periodo (18).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
17 dei 22 gol di Hakan Calhanoglu in Serie A sono stati segnati nel girone di ritorno. In aggiunta, il turco ha realizzato due reti nelle sue ultime tre presenze in campionato, tanti quanti nelle precedenti 27.
L’ultimo dei cinque gol in Serie A di Davide Calabria è stato segnato nel match d’andata lo scorso gennaio, incontro in cui fu impiegato da centrocampista.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima volta da ex in Serie A per Mario Mandzukic, che ha segnato 31 gol in 118 presenze con la Juventus nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PIOLI E PIRLO
Tra le squadre affrontate più di cinque volte da allenatore in Serie A, la Juventus è quella contro cui Stefano Pioli ha ottenuto meno successi (solo uno, nel luglio 2020) – completano tre pareggi e 12 successi bianconeri.
Entrambi i tecnici hanno un passato da giocatori con la squadra avversaria. In particolare, Andrea Pirlo ha giocato 284 delle 493 presenze complessive in Serie A con la maglia rossonera. Per Pioli tre stagioni alla Juve tra il 1984 e il 1987.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Da allenatore invece Andrea Pirlo ha vinto l’unico precedente in Serie A contro il Milan e contro Stefano Pioli, 3-1 lo scorso gennaio.
Tra le squadre attualmente nelle primo otto posizioni in classifica, il Milan può diventare la prima contro cui la Juventus di Andrea Pirlo trova il successo in entrambe le gare stagionali di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COMUNICATO DI BARCELLONA, JUVENTUS E REAL MADRID
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In relazione al comunicato emesso da Uefa il 7 maggio sulla Super League e alla posizione assunta da nove dei suoi membri fondatori, Fútbol Club Barcelona, Juventus Football Club e Real Madrid Club de Fútbol comunicano che:
(i)            I club fondatori hanno ricevuto, e continuano a ricevere, inaccettabili pressioni, minacce ed offese da terze parti al fine di ritirare il progetto proposto e, conseguentemente, desistere dal loro diritto/dovere di fornire soluzioni all’ecosistema del calcio mediante proposte concrete ed un dialogo costruttivo. Ciò è intollerabile in punto di diritto e la giustizia si è già pronunciata in favore della proposta di Super League, ordinando a FIFA e UEFA di astenersi, sia direttamente sia per il tramite dei propri associati, dall’intraprendere ogni azione che possa pregiudicare l’iniziativa in qualsiasi modo in pendenza del procedimento.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(ii)           Il progetto Super League è stato concepito congiuntamente dai dodici club fondatori:
a.    Con lo scopo di fornire soluzioni all’attuale insostenibile situazione del settore calcistico. I dodici club fondatori hanno condiviso la stessa preoccupazione – così come altri stakeholders nel calcio europeo – particolarmente nel contesto socio-economico corrente, che riforme strutturali siano indispensabili per assicurare che il nostro sport permanga di interesse e sopravviva nel lungo periodo. Per rispondere a ciò, il 18 aprile hanno annunciato la loro volontà di creare la Super League e di instaurare un canale di comunicazione con UEFA e FIFA, in un costruttivo spirito di collaborazione tra le parti, così come reso noto a ciascuna di esse nella stessa data;
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
b.    Con il massimo rispetto per le attuali strutture e per l’ecosistema del calcio. I club fondatori hanno espressamente convenuto che la Super League avrà luogo quando riconosciuta da UEFA, da FIFA o da entrambe, oppure quando, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, considerata quale competizione compatibile a tutti gli effetti con il permanere dei club fondatori nelle rispettive competizioni domestiche. Tuttavia, a dispetto di tali circostanze, UEFA e FIFA si sono sinora rifiutate di stabilire un adeguato canale di comunicazione; e
c. Al fine di apportare stabilità finanziaria all’intera famiglia del football europeo, attualmente impattata da una crisi profonda che minaccia la sopravvivenza di molti club.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Testimonianza di questo sono gli impegni annunciati a destinare annualmente fondi di solidarietà di importo garantito, rispetto a quelli distribuiti da UEFA, e a rafforzare le regole di sostenibilità finanziaria, attraverso la creazione di un chiaro, trasparente ed efficace sistema di controllo, soggetto a verifiche da parte di esperti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(iii)         I dodici club fondatori hanno condiviso come la Super League rappresenti un’opportunità unica per offrire ai tifosi in tutto il mondo il miglior spettacolo possibile e per rafforzare l’interesse globale nel calcio, che non è un fatto immutabile e che è soggetto a nuovi trend generazionali. Inoltre, hanno condiviso che uno degli obiettivi principali è la promozione del calcio femminile su scala globale, una enorme, ma attualmente sottostimata, opportunità per il settore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(iv)          Siamo totalmente consapevoli della diversità di reazioni all’iniziativa della Super League e, conseguentemente, della necessità di riflettere sulle ragioni di alcune di esse. Siamo pronti a riconsiderare l’approccio proposto, per quanto necessario. Tuttavia, saremmo altamente irresponsabili qualora, consapevoli dei bisogni e della crisi sistemica del settore calcistico che ci hanno indotti ad annunciare la Super League, abbandonassimo la missione di fornire risposte efficaci e sostenibili alle questioni esistenziali che minacciano il settore calcistico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(v)           Ci rincresce vedere come i club nostri amici e partner fondatori della Super League si trovino ora in posizione incoerente e contraddittoria avendo sottoscritto ieri numerosi impegni con UEFA. Tuttavia, poiché permangono i problemi concreti che hanno portato i dodici club fondatori ad annunciare la Super League alcune settimane fa, ribadiamo che, per onorare la nostra storia, per ottemperare agli impegni assunti nei confronti dei nostri stakeholders e dei nostri tifosi, per il bene del calcio e per la sostenibilità finanziaria del settore, abbiamo il dovere di agire in maniera responsabile e di perseverare nel raggiungere i nostri obiettivi, nonostante le continue ed inaccettabili pressioni e minacce ricevute da UEFA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(vi)          Soprattutto, ribadiamo a FIFA, UEFA e a tutti gli stakeholder del calcio, come abbiamo fatto in numerose occasioni a partire dall’annuncio della Super League, il nostro impegno e la nostra ferma volontà di discutere insieme, con rispetto e nell’osservanza dei principi di diritto ma scevri da intollerabili pressioni, le soluzioni più appropriate per la sostenibilità dell’intera famiglia del calcio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | JUVENTUS WOMEN-NAPOLI
08 maggio 2021

LE IMMAGINI DELLA VITTORIA DELLE BIANCONERE A VINOVO 2-0 CONTRO IL NAPOLI SABATO 08 MAGGIO 2021. QUARTO SCUDETTO CONSECUTIVO PER LE JUVENTUS WOMEN!

#F4BULOUS! JUVENTUS WOMEN CAMPIONESSE D’ITALIA! Per la quarta volta di fila! Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

F4BULOUS La soddisfazione di Stefano Braghin Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

Women Highlights Serie A Giornata 20 Juventus-Napoli 2-0 Domenica 09 Maggio 2021. Juventus Women Campionesse d’Italia per la quarta volta consecutiva VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Wonder Women Il film del quarto Scudetto consecutivo Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS WOMEN, E’ QUARTO SCUDETTO!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Serviva un punto contro il Napoli per conquistare il fantastico quarto Scudetto consecutivo, ne arrivano tre per le Juventus Women nella splendida giornata di Vinovo. Splendida per il meteo, grazie a un sole primaverile che accompagna l’ennesima vittoria in campionato per le ragazze di Coach Guarino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Splendida per quello che significa: festa, ancora una volta. Arricchita da un dato che è più di una semplice statistica: lo Scudetto arriva vincendo tutte le partite che finora il calendario ha messo di fronte alle Campionesse d’Italia, in carica e oggi confermate.
La Juventus batte dunque il Napoli, e tutto nella giornata di oggi ha un senso, a partire dalle marcatrici: Girelli, al suo gol numero 50 in Serie A con la Juve, Barbara Bonansea, dall’inizio del progetto la punta bianconera
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA GARA
La Juve ci mette poco più di un quarto d’ora per far capire, al Napoli ma anche al Milan che sta senz’altro seguendo la partita, che un pareggio oggi non le basta. Il tempo di scaldare i motori, aggiustare un paio di volte il tiro, e al 19′ ci pensa Cristiana, ottimamente assistita da Maria Alves, a battere in due tempi il portiere del Napoli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Passano dieci minuti, ed è Barbara Bonansea a ricevere l’assist ancora di Maria Alves e raddoppiare, cominciando sul serio a cucire il nuovo tricolore sulle maglie bianconere. Un giro di lancette dopo c’è gloria anche per Super Laura Giuliani, che dice no da fuoriclasse a un insidioso tentativo di Goldoni da buona posizione.
La Juve è nella situazione ideale, ma continua a macinare (bel) gioco e non alza il piede dall’acceleratore, nè a fine primo tempo (Staskova vicina al gol) nè quando si rientra in campo nella ripresa: prima è Girelli a sfiorare il palo con una conclusione in area, poi Lundorf allo scoccare dell’ora di gioco, con una zampata che si alza sopra la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Traversa che, come curioso botta e risposta delle due marcatrici di oggi, viene colpita dalle bianconere prima da Bonansea (70′, incrocio dei pali) e poi da Girelli al 72′.
Ma poi arrivano i minuti in cui la cronaca conta poco, il tabellino ancora meno: arrivano i minuti della festa, dei sorrisi e della gioia.
Di e per queste immense ragazze, che quest’anno in campionato hanno solo vinto e che si sono cucite sul petto, per la quarta volta, uno Scudetto favoloso.
F4BULOUS.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SIAMO ORGOGLIOSI DI VOI, F4BULOUS JUVENTUS WOMEN!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Campionesse d’Italia.
Di nuovo.
Pensi alle Juventus Women e sorridi: è qualcosa che accade da quattro anni; è una favola calcistica, la loro. Una favola, ma incredibilmente reale. Sorridi perché sono vincenti. Sorridi perché loro sorridono. Sorridi perché fai tuo il loro approccio al calcio, alla professione, alla vita: quello di chi la vive con entusiasmo, con la voglia di migliorarsi continuamente, con la forza di rialzarsi nei momenti difficili, con lo sguardo di chi ha una fame che non passa.
Che non cala, nemmeno per un secondo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pensi alle Juventus Women e sorridi, perché anche quest’anno hanno vinto lo Scudetto. Ma guardate che questa non è una cosa normale. Guardate che queste ragazze non sono normali. E non sono nemmeno “brave”. Sono straordinarie. Favolose. F4BULOUS.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Faceva un caldo di fine estate, quel giorno, su un campo della provincia di Torino, quando per la prima volta una Juventus al femminile scendeva in campo in Coppa Italia e dava vita a una storia di quelle che solo a raccontarle vengono i brividi.
Sono passati solo quattro anni, sembrano quattro secoli. La forza delle Juventus Women si è prima disegnata, poi si è consolidata, e infine è diventata talmente radicata da essere una vera e propria identità: se parlassimo di economia e di business, potremmo definirle “un brand”. Vincente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ma oggi parliamo di una favola sportiva: raccontiamo l’ennesima impresa di queste ragazze, che si sono laureate per la quarta volta consecutiva Campionesse d’Italia. E per tracciare ancora una volta una linea nella loro storia, hanno deciso di alzare l’asticella e di farlo non solo senza perdere mai, ma addirittura vincendo sempre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E dire che le avversarie continuano a crescere, il Campionato si fa sempre più bello e competitivo: come non fare i complimenti a un Milan che fino a poco tempo fa era distanziato dalle nostre fantastiche ragazze di sei punti, in altre parole aveva un percorso identico alla Juve, se non per gli scontri diretti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ma è li, proprio li, il segreto-non segreto delle bianconere: nei momenti decisivi si compattano, in quelli difficili si esaltano: dietro i loro sorrisi c’è un occhio della tigre, dietro la classe e il talento c’è un lavoro pazzesco. Loro e dello splendido staff, guidato da Rita Guarino che, in campo e fuori dal campo, da quattro anni, ha costruito prima una visione, poi un sogno e infine un presente di vittorie incredibili. Un modello.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La favola delle Juventus Women parte dal passato, si radica nel presente e guarda al futuro, perché siamo la Juve, e lo sappiamo bene: la vittoria più bella è la prossima. E i confini della loro grandezza non sono che destinati ad allargarsi, anche, perché no, in senso geografico.
Ma oggi non è il momento dei progetti, a quelli penseremo da domani.
Oggi è il momento di celebrare, ancora, le favolose Campionesse d’Italia.
Siamo incredibilmente orgogliosi di voi, F4BULOUS Juventus Women.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | UNA STAGIONE #F4BULOUS
08 maggio 2021

Emozioni, battaglie ed esultanze: istantanee #F4BULOUS di una stagione incredibile, del viaggio verso il quarto scudetto

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

COACH GUARINO, UNA GUIDA #F4BULOUS!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le vittorie non sono mai uguali. Ognuna ha una sua particolarità e le strade per arrivare al successo sono sempre diverse, con ostacoli nuovi o con vecchi avversari che si ripresentano più agguerriti e attrezzati che mai. Le vittorie delle Juventus Women hanno, però, alcuni punti fermi. Uno di questi è la sua guida: dal primo giorno, sulla panchina bianconera, siede Coach Rita Guarino.
Scelta per dare il via a un progetto rivoluzionario, ha saputo costruire, con il lavoro quotidiano, una squadra capace di frantumare record ed essere costantemente all’altezza dei propri sogni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Quest’anno la sua Juve non ha lasciato nemmeno un punto per strada, incarnando il suo carattere e la sua fame di vittoria. Lavoro e vittoria, due concetti inesorabilmente legati: senza il primo, non può esserci la seconda. Coach Guarino lo sa e l’ha trasmesso, insieme al suo staff, fin dal primo allenamento.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Quel modo di affrontare la quotidianità ha permesso di vivere la favola che termina con il quarto titolo consecutivo. Nel corso della stagione abbiamo assistito alle prove di forza nei big match, ammirato la capacità di superare le difficoltà andando oltre le assenze e gli imprevisti e vissuto rimonte in partite diventate complicate. Con le giocatrici come protagoniste e artefici, ma Rita sempre lì, a guidarle e indicare la strada da seguire.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
C’è un’altra parola chiave che viene in mente quando si parla di Coach Guarino: crescita. La sua ovviamente, perché ogni partita è una lezione, ma soprattutto quella delle calciatrici. Ogni ragazza arrivata a Vinovo, dall’estate 2017 a oggi, è migliorata in maniera esponenziale sotto ogni aspetto, acquisendo quella mentalità che spesso, quando a contare sono i dettagli, fa la differenza tra la vittoria e la sconfitta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
C’è tanto di Rita Guarino nel progetto Juventus Women. C’è tanto di suo nelle vittorie bianconere. C’è tanto di suo nel quarto titolo consecutivo, nell’ennesima meravigliosa pagina di storia, su cui scrivere, oggi, #F4BULOUS.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE DIECI COLONNE DI QUATTRO ANNI #F4BULOUS!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women esistono da quattro incredibili anni. Anni che hanno dato vita a una favola, nella quale le protagoniste, le Bianconere, hanno vinto partite, stabilito record, fatto la storia e, ovviamente, conquistato trofei.
Alcune di loro, 10 ragazze, per la precisione, hanno vissuto la storia delle Juventus Women fin dal primo giorno. Il duro lavoro e le grandi prestazioni di queste dieci calciatrici le hanno rese una parte fondamentale del progetto del Club, rendendole dei veri e propri pilastri, simbolo della forza del gruppo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LAURA GIULIANI – IL BALUARDO
La continuità è sempre stata un tratto distintivo delle Juventus Women e una giocatrice che ha dimostrato grandissima regolarità e affidabilità nelle prestazioni è stata senza dubbio Laura Giuliani. Da subito portiere titolare, dai pali ha guidato con sicurezza il reparto arretrato bianconero e si è messa in mostra con incredibili e decisivi salvataggi. Ve la ricordate la prima stagione, in Finale, sotto la pioggia? Nemmeno un infortunio la fermò, e fu decisiva. In questa stagione, è riuscita fino ad ora a mantenere inviolata la porta in 11 occasioni, contribuendo a fare della Juventus la miglior difesa del campionato
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SARA GAMA – IL CAPITANO
Il capitano delle Juventus Women, fin dall’inizio di questa avventura. Sara Gama è una leader dentro e fuori dal campo, per le sue compagne e per le sue colleghe. Nei quattro anni trascorsi in bianconero, Gama ha indossato la fascia di capitano con orgoglio, lottando su ogni pallone e interrompendo le azioni avversarie con eleganza e interventi dal tempismo perfetto. Le sue prestazioni in questi quattro anni sono state fondamentali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TUIJA HYYRYNEN – LA FORZA
La finlandese è da quattro anni il nostro terzino titolare. Il costante impegno profuso in ogni partita è la cifra della sua affidabilità; Tuija si è dimostrata una giocatrice estremamente versatile, e quando non è stata chiamata a correre sulla fascia e distribuire cross, ha dimostrato, alla bisogna, di poter ricoprire senza difficoltà anche il ruolo di centrale di difesa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CECILIA SALVAI – IL GUARDIANO
Solida e affidabile, Salvai è stata il cuore del reparto arretrato bianconero in queste quattro stagioni, nelle quali ha fatto registrare prestazioni incredibili, che l’hanno vista affrontare le attaccanti avversarie forza e precisione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LISA BOATTIN – L’ENERGIA
Nonostante sia arrivata alla Juventus ad appena 20 anni, Lisa si è subito guadagnata la fiducia di Rita Guarino affermandosi come terzino sinistro titolare. La sua energia e la sua forza inesauribili le consentono di correre lungo l’intera fascia del campo e la sua capacità di restare calma quando si trova sotto pressione le ha consentito in questi anni di aiutare la squadra a uscire dalle (rare) situazioni complicate. In questa stagione è stata la giocatrice che ha creato finora più occasioni per le compagne, per la precisione 30, almeno sei in più di quanto non abbiano fatto le sue pari ruolo in tutta la Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MARTINA ROSUCCI – L’ELEGANZA
Rosucci è il punto di raccordo tra il reparto arretrato e quello avanzato. Lavora incessantemente per contrastare le azioni avversarie, per poter recuperare il pallone e giocarlo subito in avanti. Tutto questo si riflette nelle sue statistiche di questa stagione, nella quale ha effettuato 28 contrasti e ha recuperato palla in 20 occasioni. Rosucci è eleganza in ogni movimento e in ogni tocco di palla: un importante pilastro dei successi della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AURORA GALLI – LA REGISTA
“Yaya”, come viene affettuosamente chiamata, è da sempre il cuore del centrocampo juventino. Unisce tecnica, senso della posizione e abilità di playmaking per orchestrare l’azione assieme alle compagne. Quest’anno ha trovato il gol contro l’Inter con una soluzione dalla distanza e ha anche fatto registrare un assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARIANNA CARUSO – LA GUERRIERA
Spavalda e con un’energia inesauribile, Caruso è arrivata alla Juventus da ragazzina ed è diventata negli anni una guerriera matura e sicura di sé. In campo non tira mai indietro la gamba; la sua esuberanza e la sua classe l’hanno vista crescere di anno in anno e ora Caruso, che sta disputando la sua miglior stagione in Serie A in termini di gol segnati (sei) è anche la terza miglior realizzatrice della Juventus considerando tutte le competizioni (22 gol, solamente Girelli e Bonansea hanno fatto meglio).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VALENTINA CERNOIA | LA VISIONE
Precisa, meticolosa, una gioia per gli occhi. Valentina Cernoia sa già dove andrà il pallone prima che questo arrivi tra i suoi piedi. Il suo sinistro velenoso le ha consentito di creare situazioni pericolose nel corso delle partite, che si trattasse di fornire assist incredibili oppure di segnare gol strepitosi. In questa stagione “Cerna” ha trovato la via della rete in quattro occasioni e ha fornito tre assist alle compagne.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BARBARA BONANSEA – LA GOLEADOR
Al suo arrivo alla Juventus, Bonansea era già una goleador di razza e nei suoi quattro anni in bianconero ha continuato a segnare gol importanti e decisivi e a fornire assist per le compagne. Soltanto in questa stagione Bonansea ha messo lo zampino in 13 gol (sei segnati, sette assist forniti). Complessivamente, con la maglia bianconera ha segnato 51 gol considerando tutte le competizioni (40 in Serie A) ed è al momento la seconda marcatrice di tutti i tempi della Juventus dietro a Cristiana Girelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SALA STAMPA | VOCI E COMMENTI TRICOLORI
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STEFANO BRAGHIN, HEAD OF JUVENTUS WOMEN
«Oltre alle ragazze e lo staff, questo è lo Scudetto di tutti quelli che lavorano qui a Vinovo e ci aiutano giorno dopo giorno: sono i giocatori invisibili di una squadra fortissima, e questo Scudetto è loro. Adesso godiamoci la festa e poi con calma decideremo come ripartire, mettendo sempre il Club e gli interessi della società davanti a tutto. Un aggettivo per questa vittoria? E’ stato lo Scudetto del coraggio»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RITA GUARINO
«Un percorso straordinario ed emozionante. Le ragazze hanno tenuto botta nei momenti di difficoltà, e un percorso netto in questa stagione, in un campionato che ha visto il livello alzarsi continuamente. Per questo gli scontri diretti, contro un Milan che non ha mollato, sono stati decisivi. Migliorarsi? Volevamo vincere tre trofei, non ci siamo riusciti: ecco un buon motivo…»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SARA GAMA
«Questo Scudetto ci fa rendere conto di quanto importante siano il lavoro e il sacrificio. Abbiamo fatto un grande percorso, in questo anno, con la pandemia e le difficoltà, ci siamo compattate. Nulla di quello che è accaduto è scontato, dobbiamo dare il giusto valore a questi successi; siamo state costanti e abbiamo mantenuto una grande consapevolezza. Il futuro? Abbiamo un sacco di roba da fare, un percorso in Europa ma anche nel quotidiano»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LAURA GIULIANI
«Questo Scudetto vinto in campo è bellissimo, siamo un gruppo che non si risparmia mai e guarda sempre al futuro: questa è sempre stata la nostra forza. Una parata decisiva? Quella su Giacinti contro il Milan, poteva riaprire la partita»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CECILIA SALVAI
«Mi sono divertita tanto quest’anno: il livello della squadra sta continuando ad alzarsi e la sana competizione cresce. Siamo un gruppo maturo, e festeggiare in casa nostra è ancora più bello. Ci mancano tantissimo i nostri tifosi, ma oggi li abbiamo sentiti fuori, e parte di questo Scudetto è loro. Abbiamo dei fans straordinari e unici»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CRISTIANA GIRELLI
«Uno Scudetto assolutamente meritato. Il bello di questa squadra è che fa sempre parlare il campo. Ci godiamo questa festa e adesso pensiamo a vincere le ultime due: non ci nascondiamo, è un nostro obiettivo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | LA GIOIA DOPO IL TRIONFO
08 maggio 2021

LE IMMAGINI DELLA FESTA DELLE BIANCONERE DOPO LA VITTORIA DEL QUARTO SCUDETTO CONSECUTIVO SABATO 08 MAGGIO 2021

MISTER PIRLO PRESENTA JUVENTUS-MILAN
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo la vittoria di Udine la Juventus domani sera alle 20,45 affronta il Milan all’Allianz Stadium per la 35° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha risposto alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa remotata di vigilia. Prima di parlare della partita il Mister ha fatto i complimenti a Rita Guarino e alle Juventus Women per avere conseguito il loro quarto scudetto consecutivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per quanto riguarda la sfida contro i rossoneri Pirlo ha sottolineato che «sarà una gara aperta, con due squadre che amano giocare, attaccare e pressare alti. Quindi non credo ci sarà tanto tatticismo, sia noi che loro cercheremo di imporre il gioco e sarà una bella partita.»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA ROSA BIANCONERA
«Abbiamo tutti i giocatoti a disposizione, stanno tutti bene. Ho tutti e quattro i centrali disponibili per due posti. Ci sono due giocatori in diffida e questo potrà incidere nelle valutazioni finali della formazione. Ma ci sarà spazio per tutti. Potrò fare 5 cambi nel corso della gara e avrò ampia scelta: un aspetto molto importante dato che siamo a fine stagione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA VITTORIA DI UDINE
«L’abbraccio finale di Udine ha dimostrato l’unione del gruppo e la voglia di vincere. Ora siamo tutti concentrati e coesi per raggiungere l’obbiettivo. Questo abbraccio oltre alla bella reazione del secondo tempo ha dato entusiasmo alla squadra e lo slancio per fare questo finale di stagione da protagonisti».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DID YOU KNOW? LE STATISTICHE PRE JUVE-MILAN!
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SFIDA NUMERO 172 Questo sarà il 172° confronto in Serie A tra Milan e Juventus: i bianconeri hanno ottenuto 67 successi, contro i 50 dei rossoneri – 54 pareggi completano il quadro.
2002, ULTIMO PARI L’ultimo pareggio tra Milan e Juventus in Serie A risale al febbraio 2012 (1-1, Nocerino e Matri in gol); da allora, tre vittorie rossonere e ben 14 piemontesi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
28 VOLTE 1-1 Il punteggio più frequente tra Juventus e Milan in Serie A è l’1-1, finale di 28 incontri, l’ultimo dei quali nel febbraio 2012
85 A TORINO Sono 85 i precedenti in Serie A per la Juventus in casa contro il Milan: nel bilancio 43 successi bianconeri, 21 rossoneri e 21 pareggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
9 DI FILA IN CASA La Juventus ha vinto tutte le ultime nove partite casalinghe contro il Milan in Serie A; solo contro il Foggia (11) i bianconeri hanno una striscia aperta di successi interni più lunga nel massimo campionato.
MA ATTENTI ALLE 21 ROSSONERE Il Milan è la squadra che è stata in grado di strappare più successi alla Juventus fuori casa in Serie A: 21, almeno sette in più di ogni altra (seguono Torino a 16 e Inter a 11).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE, TANTI GOL La Juventus ha segnato almeno due reti in 13 partite casalinghe in questo campionato, più di ogni altra squadra.
MIGLIOR DIFESA DAL 60′ La Juventus è la squadra con la miglior difesa nell’ultima mezzora di gara in questo campionato (10 gol subiti) più in generale nessuna formazione ha subito meno reti nel corso della ripresa (16, come l’Inter).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUANTI CORNER! Juventus (204) e Milan (199) sono le due formazioni che hanno battuto più corner nella Serie A in corso – infatti, da inizio dicembre a oggi i bianconeri hanno trovato otto gol da questa situazione di gioco, più di ogni altra squadra, segue a quota sette il Milan (insieme a Inter e Benevento).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CR…9 Nella storia della Juventus, nessun giocatore ha segnato più marcature multiple di Cristiano Ronaldo in una singola stagione in Serie A (eguagliato Omar Sivori, a nove nel 1959/60).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHIESA MVP
Questa sera Federico Chiesa riceverà il premio come miglior giocatore bianconero del mese di aprile: è stato infatti il più votato dai tifosi dopo le partite su Juventus.com e sarà proclamato MVP of the Month powered by eFootball PES 2021.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER JUVENTUS-MILAN
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco i convocati per la gara di questa sera alle 20.45, quando all’Allianz Stadium la Juventus scenderà in campo contro il Milan:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
BUFFON
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
CUADRADO
RABIOT
BONUCCI
BENTANCUR
DEMIRAL
BERNARDESCHI
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE, 6 GOL AL NAPOLI! VINCE ANCHE L’UNDER 17 MASCHILE
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Doppio successo per le Under impegnate oggi in match ufficiali. L’Under 19 Femminile sconfigge il Napoli in trasferta, mentre l’Under 17 maschile vince a Vinovo contro la Pro Vercelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE
Dopo il successo delle Juventus Women di ieri, che è valso il quarto titolo consecutivo, vince anche l’Under 19 Femminile di Silvia Piccini. Le bianconere, che hanno chiuso il Girone A al primo posto, si sono imposte 6-1 in casa del Napoli nella gara d’andata dei Quarti di Finale dei Playoff Scudetto.
Di Beccari (doppietta), Pfattner (doppietta), Giordano e Arcangeli i gol. Ritorno in programma la prossima settimana a Vinovo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 17 MASCHILE
Successo anche per l’Under 17 maschile di Mister Pedone che, a Vinovo, sconfigge 4-0 la Virtus Entella. Ottima prova dei bianconeri, in vantaggio con Turco dopo appena 3 minuti. Lo stesso attaccante raddoppia poi al 10′ e al 22′ sigla la tripletta personale. Al 18′ della ripresa arriva anche il poker firmato Ledonne.
Il successo significa sorpasso in vetta alla classifica ai danni del Genoa: 8 punti in 4 gare per la Juve, contro i 7 dei liguri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMICHEVOLI PER UNDER 15 E UNDER 16

GALLERY | PRO PATRIA – JUVENTUS UNDER 23
09 maggio 2021

Le immagini del successo della Juventus Under 23 in casa della Pro Patria: il 3-1 in rimonta consente ai bianconeri, oggi in arancione, di superare il primo turno dei Playoff

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 Highlights Playoff Pro Patria-Juventus 1-3 Domenica 09 Maggio 2021. Prossimo avversario la Pro Vercelli VIDEO:

UNDER 23, TRIS ALLA PRO PATRIA! L’AVVENTURA PLAYOFF CONTINUA!
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’avventura Playoff della Juventus Under 23 continua! Il cammino dei bianconeri, oggi in maglia arancione, comincia in un campo difficile, a casa della Pro Patria, seconda miglior difesa di tutta la Serie C e con a disposizione due risultati su tre, ed è inaugurato da una grande prestazione. Dopo lo svantaggio iniziale firmato Latte Lath, la Juve si affida alle certezze costruite nell’arco della stagione e rimonta fino al 3-1 finale. Di Ranocchia, Brighenti e Felix Correia i gol. Prossimo avversario la Pro Vercelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DUE OCCASIONI E SVANTAGGIO
Mister Zauli, per provare a espugnare lo Speroni, si affida al 3-5-2 con Di Pardo e Felix Correia sugli esterni e Akè e Brighenti in avanti. Modulo speculare per la Pro Patria. I primi minuti sono la cosiddetta fase di studio: senza scoprirsi, le squadre provano a testare la tenuta avversaria, cercando, in particolare, la soluzione sugli esterni. Le due difese, però, sono attente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La prima occasione, al 14′, è per la Juve: ci prova Ranocchia da fuori area con il destro, ma Greco è bravo a respingere la sua conclusione. Un minuto più tardi occasionissima per Di Pardo. Il numero 18 entra in area dalla corsia destra, si libera di due avversari e prova, con il mancino, a battere Greco, ancora una volta attento a respingere, questa volta con i piedi. La Juve si presenta nuovamente nell’area avversaria anche con una combinazione Troiano-Brighenti neutralizzata dalla difesa, ma alla prima occasione passano in vantaggio i padroni di casa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al 21′, Latte Lath lascia partire una conclusione con il destro dalla distanza imparabile per Israel.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PARI RANOCCHIA
Lo svantaggio rende, ovviamente, più complicato il compito dei bianconeri, che però non si arrendono. Anzi, ricominciano a giocare come se nulla fosse accaduto. Prima Di Pardo impegna nuovamente Greco con una conclusione con il sinistro, poi, al 34′, Ranocchia pennella il pareggio. Calcio di punizione perfetto del numero 8 bianconero, che non lascia scampo all’estremo difensore avversario e ristabilisce l’equilibrio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Pro Patria reagisce subito, in ripartenza, con Kolaj, ma Israel chiude la porta. L’ultimo guizzo del primo tempo è targato Akè, bravissimo a scappare via nell’uno contro uno. Il suo cross viene deviato, rischiando quasi di beffare Greco, che tira un sospiro di sollievo. A riposo si va sull’1-1, che qualificherebbe i padroni di casa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MORSO DI BRIGHENTI E LA RESISTENZA FINALE
Il secondo tempo comincia con un grosso spavento, seguito da una grande esultanza. Prima lo spavento. Minuto 52, ripartenza Pro Patria con Kolaj che scappa via a tutti i difensori e, entrato in area, seppure in equilibrio precario, lascia partire una conclusione velenosissima, che si stampa sull’incrocio dei pali. Poi l’esultanza. Minuto 55, la difesa lombarda pasticcia, Brighenti si avventa sul pallone, lo fa suo e, entrato in area, lascia partire un diagonale che trafigge Greco e porta in vantaggio la Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ora la Pro Patria deve scoprirsi per cercare il gol e la Juve prova ad approfittarne in ripartenza: gli strappi, in tal senso, sono affidati soprattutto a Felix Correi a Ranocchia che, anche nei minuti finali, mostra la lucidità di un veterano. Mister Zauli si affida anche all’energia dei neoentrati, che rispondono presente, leggendo bene il momento. Gli attacchi della Pro Patria, così, si schiantano costantemente sul muro arancione, Israel non deve compiere interventi particolarmente complessi e il 2-1 regge fino al 95′, quando Felix Correia sfrutta il recupero palla di Vrioni e mette in rete il 3-1.
La Juventus Under 23 accede al prossimo turno dei Playoff dove troverà la Pro Vercelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL COMMENTO DI MISTER ZAULI
«Siamo felicissimi. Siamo venuti qui sapendo di poter solo vincere e siamo passati subito in svantaggio, quindi non era facile, ma abbiamo disputato un’ottima gara, lottando su ogni pallone. Questa è una bella vittoria, da gruppo, in cui i ragazzi hanno messo il cuore e tutto quello che serviva per vincere la partita, qualità tecnica compresa. Abbiamo voluto il risultato a tutti i costi e ora il percorso continua!»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 1° turno Playoff
Stadio “Carlo Speroni”, Busto Arsizio (VA)
Aurora Pro Patria – Juventus 1-3
Marcatori: 22’ pt Latte Lath (PP), 34’ pt Ranocchia (J); 10’ st Brighenti (J), 50’ st Correia (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Aurora Pro Patria: Greco, Saporetti, Gatti, Cottarelli (30’ st Colombo), Kolaj (20’ st Le Noci), Boffelli (cap.), Pizzul, Spizzichino (17’ st Brignoli) , Nicco, Latte Lath (30’ st Castelli), Ferri (1’ st Galli). A disposizione: Di Lernia, Compagnoni, Piran, Masetti, Pisan, Vaghi. Allenatore: Ivan Javorcic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Israel, Troiano (23’ st Vrioni), Dragusin, Peeters, Ranocchia, Brighenti (34’ st Leone), Alcibiade (cap.) (34’ st Delli Carri), Anzolin, Felix Correia, Di Pardo, Aké (20’ st Dabo). A disposizione: Nocchi, Bucosse, Boloca, Marques, Compagnon, Gozzi, Barbieri. Allenatore: Lamberto Zauli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Luigi Carella di Bari (Assistenti: Miniutti di Maniago e Cavallina di Parma. Quarto Ufficiale: Michele Di Cairano di Ariano Irpino).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 41’ pt Nicco (PP); 40’ st Brignoli (PP), 42’ st Anzolin (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno:
2° turno Playoff fase Girone
Pro Vercelli – Juventus
Mercoledì 12 maggio, orario da definire.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 | JUVE E SASSUOLO PAREGGIANO 1-1
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus Under 19 torna a casa con un punto dalla trasferta contro il Sassuolo. Finisce 1-1 contro la squadra emiliana, succede tutto nella ripresa: al vantaggio bianconero, firmato da un pallonetto delizioso di Sekulov al minuto 62, risponde Saccani a dieci minuti dalla fine con una girata di destro da distanza ravvicinata. La squadra di Mister Bonatti, nell’ultima azione del match, avrebbe l’opportunità di vincere la gara, ma la conclusione di Omic termina di poco larga.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con questo risultato la Juve sale a quota 38 punti in classifica, sempre in quarta posizione, ma a sole tre lunghezze dalla capolista Sampdoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA:

U19 Highlights Campionato Primavera1 Giornata 22 Sassuolo-Juventus 1-1 Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Buon compleanno, Andrea Barzagli! The Wall compie 40 anni Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

I ritmi del match sono intensi sin dalle prime battute, ma di vere e proprie occasioni da gol non se ne vedono fino al 23’ con il tentativo neroverde di Paz dal limite dell’area, ben deviato in angolo da uno splendido intervento di Garofani. La Juve risponde al 36’ con Miretti che, dopo un’ottima serpentina in area di rigore, prova a sorprendere Zacchi sul primo palo, ma trova l’attenta risposta del portiere emiliano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due giri di orologio più tardi ci prova Soulè da fuori area, ma il suo tentativo si avvicina soltanto allo specchio della porta. In pieno recupero i bianconeri ci provano in due occasioni ancora con Miretti e Soulè, ma in entrambe le circostanze è Zacchi a sventare la minaccia. Finisce, così, a reti bianche il primo parziale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nella ripresa il copione della gara non cambia fino al minuto 62, quando Sekulov riceve un pallone splendido da Miretti e a tu per tu con Zacchi lo batte con un tocco sotto delizioso, 0-1. Dopo il vantaggio della Juve i ritmi si alzano con il Sassuolo alla ricerca della rete del pari e i bianconeri pronti a sfruttare i maggiori spazi lasciati dai padroni di casa. Al 70’ Iling-Junior avrebbe l’opportunità per raddoppiare, ma il suo mancino termina sull’esterno della rete. E al 78’ è Omic ad andare vicino allo 0-2 con un colpo di testa murato sul più bello.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due minuti più tardi, però, arriva la beffa: su una palla ribattuta nell’area di rigore bianconera il primo ad arrivare sul pallone è Saccani che segna in girata e pareggia i conti. Il finale è acceso ed è un assedio da parte della Juve che a dieci secondi dal triplice fischio si costruisce con Omic l’opportunità per superare in extremis i neroverdi, ma il classe 2003 non riesce a inquadrare lo specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Quella di oggi è stata un’ottima prestazione, matura, solida e compatta ed erano le condizioni che oggi dovevamo mettere in campo per uscire con risultato positivo da questa trasferta insidiosa. Siamo andati vicinissimi alla vittoria contro una squadra che in casa non ha ancora perso una partita. Resta un po’ di amarezza per non essere riusciti a portare a casa l’intera posta in palio e per avere subìto il gol del pareggio in un momento nel quale non stavamo correndo pericoli, ma siamo soddisfatti della maturità con la quale abbiamo affrontato questo incontro».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 7° giornata di ritorno
Sassuolo – Juventus 1-1
Stadio Enzo Ricci, Sassuolo (MO)
Marcatori: 17’ st Sekulov (J), 35’ st Saccani (S)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sassuolo: Zacchi, Saccani, Uni (20’ st Florentine), Flamingo, Marginean, Piccinini, Paz, Artioli (cap.), Samele (20’ st Manara), Mattioli (30’ st Reda), Mercati (30’ st Karamoko). A disposizione: Marconi, Cehu, Manarelli, Pinelli, Cannavaro, Aucelli, Barani, Michael. Allenatore: Emiliano Bigica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Mulazzi, Ntenda, Barrenechea (39’ st Chibozo), De Winter, Riccio (cap.), Sekulov, Miretti, Da Graca (11’ pt Omic), Soule (27’ st Turicchia), Iling (39’ st Leo). A disposizione: Senko, Raina, Fiumanò, Nzouango, Cotter, Sekularac, Cerri. Allenatore: Andrea Bonatti
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 13’ pt Piccinini (S), 17’ pt Artioli (S), 44’ pt Paz (S), 5’ st Mercati (S), 24’ st Soule (J), 33’ st Omic (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – 8° giornata di ritorno
Lazio – Juventus
Lunedì 17 maggio, Centro Sportivo di Formello, ore 15.00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MILAN PASSA ALLO STADIUM
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La rete di Diaz nel primo tempo e quelle di Rebic e Tomori nella ripresa decidono la sfida tra la Juve e il Milan, che fallisce anche un rigore con Kessie, neutralizzato da Szczesny. I bianconeri giocano con intensità per lunghi tratti di gara, ma peccano di precisione e gli ospiti respingono ogni tentativo, capitalizzando al massimo le occasioni create.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
OCCASIONI PER DE LIGT E CHIELLINI
La prima palla gol capita sul piede di de Ligt, che dopo un’uscita a vuoto di Donnarumma sul cross di Cuadrado, calcia al volo e trova il muro di Hernandez. La Juve è aggressiva, riconquista spesso il pallone nella metà campo avversaria e spinge soprattutto dalla destra con Cuadrado, che parte terzino, ma si trasforma in ala non appena McKennie si accentra e gli lascia spazio sulla fascia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Giornata 35 Juventus-Milan 0-3 Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

I traversoni del colombiano però trovano la difesa rossonera ben piazzata e i bianconeri non riescono a sfondare. Il Milan prende campo con il passare dei minuti e intorno al ventesimo arriva per due volte al tiro dal limite con Diaz, che prima sbaglia la mira, poi calcia centralmente e Szczesny blocca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La seconda occasione della Juve arriva alla mezz’ora, ancora grazie a un cross di Cuadrado e a un’uscita avventata di Donnarumma, ma il colpo di testa di Chiellini non centra la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DIAZ, VANTAGGIO MILAN
È una partita che vive di tattica e agonismo, si usa più la spada del fioretto e sovente le azioni si interrompono per poca precisione o per valutazioni errate. Il Milan però riesce a costruire due pericoli con le discese di Theo Hernandez, neutralizzate da Alex Sandro e de Ligt e, quando manca una manciata di secondi allo scadere del primo tempo, trova il vantaggio con Diaz: Szczesny respinge un traversone di Calhanoglu da calcio piazzato, lo spagnolo controlla il pallone, si accentra e infila il destro sotto la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
KESSIE DAL DISCHETTO, SZCZESNY PARA
Al rientro in campo la Juve riparte forte, Morata libera con il tacco Bentancur che incrocia il destro e Donnarumma respinge. Il Milan però ritrova subito ordine e quando Diaz, sempre lui, si infila in area, scarica il destro e Chiellini respinge con il braccio, il signor Valeri, dopo aver consultato il VAR, concede il rigore. Dal dischetto va Kessie, ma Szczesny lo ipnotizza e tiene i bianconeri in partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RADDOPPIA REBIC, CHIUDE TOMORI
Al 20′ Pioli perde Ibrahimovic per infortunio e manda in campo Rebic, mentre subito dopo Pirlo opera il suo primo cambio, sostituendo Bentancur con Kulusevski e accentrando McKennie. Lo svedese, appena entrato, libera Ronaldo che cerca di piazzare il destro dal vertice dell’area e manda alto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve ora attacca a testa bassa, i cross non si contano più, così come le respinte della difesa rossonera. Il Milan gioca con più calma, forte del vantaggio, e quando arriva in zona tiro ci prova dalla distanza e se la sventola di Kessie viene respinta, quella di Rebic si infila sotto l’incrocio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pirlo cambia Chiesa con Dybala, ma sono i rossoneri a passare ancora con Tomori, che incorna la punizione di Calhanoglu e chiude la partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS-MILAN 0-3
RETI: Diaz 47′ pt, Rebic 33′ st, Tomori 37′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Bentancur (23′ st Kulusevski), Rabiot, Chiesa (36′ st Dybala); Morata, Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Danilo, Bonucci, Demiral, Arthur, Ramsey, Bernardeschi, Dybala
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MILAN
G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer (35′ st Dalot), Kessie; Saelemaekers (35′ st Meite), Calhanoglu, Diaz (25′ st Krunic); Ibrahimovic (21′ st Rebic)
A disposizione: Tatarusanu, Kalulu, Romagnoli, Gabbia, Tonali, Hauge, Leao, Mandzukic
Allenatore: Pioli
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Valeri
ASSISTENTI: Giallatini, Peretti
QUARTO UFFICIALE: Sacchi
VAR: Calvarese, Paganessi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 8′ st Chiesa 12′ st Chiellini, 15′ st Diaz, 31′ st Saelemaekers.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-MILAN 3-0 GIORNATA 35 SERIE A ORE 20:45 DOMENICA 09 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

SALA STAMPA | IL COMMENTO DI PIRLO DOPO JUVE-MILAN
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Milan supera 3-0 la Juve allo Stadium, rischiando poco, fallendo un rigore con Kessie e capitalizzando al massimo le occasioni create.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Queste le parole di Andrea Pirlo al termine dell’incontro:

Conferenza Stampa Post Juventus-Milan 0-3 Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

Juventus-Milan 0-3 Giornata 35 Serie A L’analisi di Mister Pirlo Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

«Avevo visto la squadra bene questa settimana, ci eravamo allenati con la giusta concentrazione ed eravamo convinti di poter fare una grande partita. Invece così non è stato, dopo alcuni episodi ci siamo disuniti e tante cose non hanno funzionato. Sapevo che avremmo incontrato delle difficoltà, ma ora dobbiamo uscirne tutti insieme.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ci deve essere sempre orgoglio nel vestire questa maglia e certe prestazioni non ci devono essere. Avevo un progetto diverso in testa, ho cercato di lavorare secondo certi principi, a volte ci siamo dovuti adattare, ma sono convinto di avere un’ottima squadra a disposizione. Se qualcosa non è andata per il verso giusto, me ne assumo le responsabilità».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A

VIDEOCONFERENZA PIRLO VIGILIA INTER: LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

Tempo di lettura: 2 minuti

LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

Quattro incontri decisivi, snodo importantissimo per un posto in Champions League. Mai come ora i Bianconeri sono chiamati a dare continuità per questo rush finale. La squadra di Mister Pirlo è a 69 punti, alla pari con i Rossoneri di Pioli, che sicuramente se la giocheranno il tutto per tutto, dunque servirà la miglior Juventus e, se non la migliore, quella più cinica ed attenta, partendo dall’esperienza e consapevolezza dei suoi tanti campioni senatori, sino ad arrivare alla voglia di mettersi in mostra dei più giovani talenti.

Gli ingredienti e gli stimoli per un match di alto rango ci sono tutti ed iniziamo a viverne la vigilia con la Video Conferenza integrale di Mister Andrea Pirlo, programmata per le 15:00 di Sabato 08 Maggio 2021, dall’Allianz Stadium, dopo l’allenamento dei Bianconeri.

Il tanto atteso posticipo, invece, tra le due squadre, è in programma alle 20:45 di Domenica 09 Maggio 2021, proprio nella casa Bianconera. Come sempre, interesse e collegamenti da tantissimi Paesi nel mondo. Mentre all’esterno si agitano voci su Superlega e quant’altro, che, tanto per cambiare, coinvolgono la Vecchia Signora, speriamo di vedere tutti una bella partita, soprattutto priva di strascichi o polemiche, ma ricca di calcio avvincente. Come già detto, la Juventus vi giunge con 69 punti come i Rossoneri, con 67 goals fatti e 31 subiti. Mantenetevi costantemente aggiornati seguendo la sezione dedicata alla Juventustutti i suoi video esclusivi.

CALCIO   PIEMONTE   SERIE A La conferenza stampa integrale di Mister Pirlo è presente sul Canale Youtube mio e del sito come ovviamente in questa pagina 🙂

Sempre da qui potrete seguire anche l’evoluzione del match, come avrete notato sopra.

Sport tutte le notizie TUTTE LE DISCIPLINE SPORTIVE SEMPRE AGGIORNATE! SEGUILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 22 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 08:38 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

ALLE 12:10 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Dall’Abruzzo all’Aniene per un sogno,nuotatrice 13enne da record
Valentina Procaccini conquista 5 titoli nazionali ai Criteria
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PESCARA
06 maggio 2021
08:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si trasferisce a Roma per poter gareggiare nonostante la pandemia e in pochi mesi all’Aniene stupisce tutti per la sua crescita che raggiunge il picco con la conquista di cinque titoli nazionali della categoria R1 ai Criteria Giovanili e due record nazionali: a vivere la favola sportiva è Valentina Procaccini, classe 2008, nuotatrice in prestito dalla Hurricane di Pescara al CC Aniene, costretta dalla chiusura di quasi tutte le piscine in Abruzzo e dall’assenza di gare a causa della pandemia, a tentare il grande salto tra le campionesse come la Quadarella e la Pilato.
Ad accompagnarla nel suo sogno divenuto realtà una famiglia divisa dalla necessità di farla nuotare: la mamma cubana Clemirt – insieme a lei a Roma – e il papà Antonio con la altre due sorelle gemelle più grandi, Alice e Adriana, a Pescara, diventato poi un pendolare nei fine settimana.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sta vivendo un reality – racconta il papà – la realizzazione di un sogno, perchè chiaramente l’Aniene è il paradiso dei nuotatori”.
Per l’ex allenatore Mattia Trignani della Hurricane “il nuoto in Abruzzo ha perso un’atleta dalle potenzialità enormi, ma non per colpa delle società sportive che abitano in Abruzzo : la scelta di andare a Roma a quell’età può essere rischiosa , ma io le auguro il meglio in ogni cosa che farà”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: super Gallinari e Atlanta stende Phoenix
Vince ancora Denver e appaia Clippers al terzo posto a ovest

SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
08:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una super partita di Danilo Gallinari ha spinto gli Atlanta Hawks al successo contro i Phoenix Suns, secondi in classifica a est. Non è mancato lo spettacolo nel turno di questa notte in Nba, con il campione azzurro in grande evidenza.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Per lui un personale di 16 punti, 5 rimbalzi e 4 assist, nel successo di Atlanta con il netto punteggio di 135-103 su una delle squadre dominatrici della stagione.
Nelle zone alte di classifica a ovest, continua la marcia dei Nuggets, stanotte vincitori per 113-97 sui New York Knicks, un successo che vale il terzo posto in compagnia dei Clippers.
In chiave playoff vittorie importanti per Portland e Memphis, rispettivamente sui Cavs (141-105) e sui Timberwolves (139-135). Ora le due formazioni occupano gli ultimi due posti utili della Western per proseguire la stagione. Ancora uno scivolone invece per i San Antonio Spurs, battuti da Utah Jazz per 126-94 e ora in decima posizione, alle spalle dei Warriors e dunque fuori dai playoff.
Nelle altre partite, da segnalare la vittoria di misura dei Bucks sui Wizards per 135-134, al termine di una gara spettacolare e ricca di colpi di scena. Al team di Washington non sono bastati i 42 punti di Bradley Beal e la tripla doppia di Russell Westbrook (29 punti, 17 assist, 12 rimbalzi) per evitare la sconfitta che conferma un deludente decimo posto in classifica a est, alle spalle degli Indiana Pacers anche loro ko, per mano dei Kings 104-93.   BASKET NBA IN TEMPO REALE: RISULTATI, CLASSIFICHE ED APPROFONDIMENTI

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Transgender Nuova Zelanda pronta per Olimpiadi Tokyo
Nel sollevamento pesi. Sarebbe la prima atleta trans ai Giochi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
WELLINGTON
06 maggio 2021
10:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La sollevatrice di pesi neozelandese Laurel Hubbard è pronta a diventare la prima atleta transgender a competere ai Giochi Olimpici, una mossa che riaccenderà il dibattito sull’etica dello sport trans. La 43enne, nata di sesso maschile ma passata a quello femminile sulla trentina, è sul punto di raggiungere le Olimpiadi di Tokyo in base alle nuove regole di qualificazione imposte dal coronavirus.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Hubbard, che in passato ha gareggiato anche nelle competizioni maschili, è diventata idonea a competere nel sollevamento pesi femminile dopo aver mostrato livelli di testosterone al di sotto della soglia richiesta dal Comitato Olimpico Internazionale. L’atleta è già stata la prima transgender a partecipare in Australia ai Giochi del Commonwealth a Gold Coast nel 2018, quando ha dovuto ritirarsi dopo aver subito un infortunio al gomito che ha quasi messo fine alla sua carriera.
Mentre la squadra neozelandese deve ancora essere nominata, i funzionari hanno detto che probabilmente Hubbard è in grado di soddisfare i nuovi criteri di qualificazione che sono stati semplificati dalla Federazione internazionale di sollevamento pesi a causa della pandemia Covid-19. “L’NZOC può confermare che è molto probabile che i sistemi di qualificazione della federazione internazionale (IF) riveduti permetteranno ad un certo numero di sollevatori di pesi neozelandesi, tra cui l’atleta transgender dei Giochi del Commonwealth Laurel Hubbard, di avere assegnato un posto in quota IF per Tokyo 2020”, ha detto il Comitato Olimpico della Nuova Zelanda.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lebron James acquista quota del Malaga
Il re della Nba ha deciso di investire nel calcio spagnolo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
11:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
LeBron James sbarca nel calcio spagnolo. O almeno lo farà la sua compagnia RedBird Capital Partners, di cui fa parte.
Questa società americana ha infatti acquisito un piccolo pacchetto di azioni del Malaga, team andaluso che gioca nella Serie B spagnola.  E’ quanto riferisce il Mundo Deportivo nella sua edizione online, aggiungendo che in proporzione alle dimensioni del club, l’acquisto di 600 azioni effettuato dalla società è minimo e certamente LeBron e i suoi soci non avranno alcun controllo sulle decisioni della squadra. Tuttavia, l’intenzione sarebbe quella di espandere questa proprietà nel tempo e concentrarsi maggiormente sul calcio, un’altra delle passioni del grande campione del basket americano.
LeBron è anche azionista del Liverpool, del quale possiede il 2% da una decina d’anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: accordo Cio-Pfizer, vaccino per gli atleti
Intesa riguarda anche le delegazioni dei paesi partecipanti ai Giochi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
13:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il vaccino Pfizer-Biontech sarà disponibile per gli atleti e le delegazioni di tutti i Paesi partecipanti alle Olimpiadi di Tokyo. Un accordo di fornitura è stato infatti raggiunto dalle due aziende produttrici e dal Cio Le due società “si coordineranno con i comitati olimpici di tutto il mondo” e le prime consegne del vaccino inizieranno alla fine di maggio, si legge in una nota.
Il CIO ha escluso di rendere obbligatoria la vaccinazione per le Olimpiadi (23 luglio-8 agosto), ma incoraggia i partecipanti a vaccinarsi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Spagna, Sainz: ‘Sempre sognato di correre qui con la Ferrari’
Pilota iberico delle Rosse: ‘Vogliamo arrivare davanti a tutti’

SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
14:02
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Il Gran Premio di casa è il più importante dell’anno per me. Ho sempre sognato di correre qui con la Ferrari”.
Parola di Carlos Sainz intervistato da Sky nel paddock di Montmelò in vista del Gran Premio di Spagna di domenica, quarta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. “Siamo la Ferrari – aggiunge il pilota spagnolo della scuderia di Maranello – vogliamo arrivare davanti a tutti, ma quest’anno non siamo ancora al livello degli altri. Parlo italiano dai tempi del kart, ho sempre avuto un buon feeling con la Ferrari dove mi sono sentito sempre a casa. A Maranello stiamo lavorando tantissimo per crescere”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Spagna; Verstappen, con Mercedes una battaglia feroce
Olandese Red Bull:gran rispetto per Hamilton,sarà una bella gara
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
15:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Adesso c’è un’altra sfida alla Mercedes, ma io non la definirei una guerra contro di loro. Mi limito a essere competitivo: sono pronto per una battaglia feroce, sì, e non vedo l’ora”.
Max Verstappen affila le armi, sempre parlando di motori, in vista della prossima sfida con Lewis Hamilton nel Gran Premio di Spagna. “Ho grande rispetto per Hamilton – aggiunge il pilota olandese della Red Bull nella conferenza stampa Fia a Montmelò – non abbiamo problemi ad ammettere quando l’altro fa bene il suo lavoro, è sempre un buon segno. Così come è un buon segnale la sfida tra Mercedes e Red Bull, penso che sia un qualcosa di interessante e nuovo per i fan. Qui a Barcellona, poi, sarà una gara bella: il Montmeló è sempre un buon indicatore come circuito”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto:nasce partnership tra Rally Italia Talent e Motorsport
Accordo apre nuove opportunità per giovani e giovanissimi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
16:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Con l’accordo siglato tra Rally Italia Talent e Motorsport Italia si aprono nuove opportunità per giovani e giovanissimi, anche senza esperienza corsaiola, per entrare nel mondo dei rally da protagonisti. Renzo Magnani e Max Rendina infatti hanno deciso di realizzare un nuovo progetto in partnership, unico nel suo genere, quanto assolutamente innovativo: Rally Italia Talent segnalerà a Motorsport Italia i nuovi talenti individuati dal suo format giunto alla sua 8^ edizione e Motorsport Italia che gestisce da anni le partecipazioni sui campi di gara dei piloti di Aci Team Italia potrà seguirli nel loro percorso di formazione e crescita sportiva.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Naturalmente Rally Italia Talent e Motorsport Italia manterranno le proprie identità e peculiarità distintive. “Rally Italia Talent è veramente un bel progetto – ha detto Max Rendina – fa bene al nostro sport e permette da un lato di far conoscere questo settore del motorsport a tanti giovani e giovanissimi, dall’altro è un vero incentivo nella ricerca di qualche giovane talento futuro. La collaborazione con ACI Sport permette un filo diretto con ACI Team Italia, della quale curiamo da anni il service sportivo sui campi di gara, e non meno importante permette, grazie al supporto di grandi campioni, di rileggere il percorso di avvicinamento alle competizioni anche con un approccio didattico focalizzato sulla sicurezza.”.
“Sono veramente molto felice – ha detto Renzo Magnani – di questa partnership con una organizzazione top e professionale come Motorsport Italia che gestisce sui campi di gara i piloti di Aci Team Italia, organizzazione con la quale abbiamo in comune anche la collaborazione diretta con Aci Sport. Con l’esperienza di Max e mia, ma soprattutto dei rispettivi Team, sono certo che questa sinergia darà la possibilità a tanti giovani e giovanissimi di potersi formare sportivamente passo dopo passo ed aspirare ad entrare a fare parte di Aci Team Italia, la nazionale italiana di specialità.” Le iscrizioni per le prossime 5 selezioni regionali sono ancora aperte online sul sito RallyItaliaTalent.

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Gp Spagna, Leclerc: ‘Qui vedremo chi è più completo’
Monegasco della Ferrari: ‘Ci sono curve veloci, lente, medie, interessante’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
18:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Questa è una buona pista per vedere chi è più completo perché ci sono curve veloci, lente, medie.  Sarà interessante” Charles Leclerc è pronto a fare di tutto per migliorare le prestazioni della sua Ferrari in vista del Gp di Spagna facendo dimenticare il piccolo passo indietro a Portimao.  “Ho faticato prima della gara e poi domenica è andata meglio – afferma il pilota monegasco della Ferrari – io e Carlos (Sainz, ndr) abbiamo avuto rendimenti inaspettati con le gomme medie e le gomme dure, dobbiamo analizzare bene i dati per cercare di capire cosa non ha funzionato al meglio. In qualifica con quel vento forse serviva un approccio diverso, invece che tentare subito la velocità massima, forse sarebbe stato meglio procedere un passo alla volta.
Non ho trovato confidenza con la macchina e questo mi ha penalizzato poi per il resto del weekend”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gp Spagna, Hamilton: ‘Verstappen ha auto e team da titolo’
Inglese Mercedes: ‘Errori e affidabilità avranno ruolo importante’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
18:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Quest’anno c’è una delle battaglie più ravvicinate da molto tempo. Max (Verstappen, ndr)sta guidando bene.
Ha un’auto e un team da titolo e può farcela se loro faranno quello che devono e noi no”. Lewis Hamilton rende onore al suo sfidante per il titolo Max Verstappen in vista del Gp di Spagna. “Penso che l’esperienza aiuterà – aggiunge il pilota inglese – Alla fine i piccoli errori e l’affidabilità giocheranno un ruolo importante. Anche i punti in più per i giri più veloci saranno importanti”. “So di cosa è capace la mia squadra – ha aggiunto il campione del mondo – I test non erano buoni. Abbiamo fatto meglio durante il fine settimana, ma possiamo migliorare. Non dobbiamo fare affidamento sugli errori degli altri. Abbiamo una buona macchina, ma ha i suoi punti deboli. Ci stiamo lavorando”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ginnastica:nasce a Roma l’accademia nazionale ‘Bruno Grandi’
N.1 Fgi e Sindaca Raggi tagliano nastro nuovo centro via Brogi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
06 maggio 2021
19:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ nata a Roma l’accademia nazionale di ginnastica ‘Bruno Grandi’. La Federazione Ginnastica d’Italia, in collaborazione con il suo comitato regionale Lazio e con Roma Capitale, ha inaugurato, questa mattina, il nuovo centro in via Giacomo Brogi n. 82, intitolandola al ex presidente federale, membro Cio e a capo, per venti anni, della federazione mondiale di ginnastica, scomparso nel 2019. All’evento, insieme al numero uno della Fgi Gherardo Tecchi e al segretario generale Roberto Pentrella, hanno partecipato la sindaca Virginia Raggi, l’assessore allo sport, politiche giovanili e grandi eventi cittadini Daniele Frongia, il presidente dell’VIII municipio Amedeo Ciaccheri. il massimo dirigente della ginnastica laziale Paolo Pasqualoni, il presidente onorario del comitato Antonia Paparelli, con tutti i consiglieri regionali, e la figlia del Prof. Grandi, Fabrizia.
La palestra di via Brogi è stata data in gestione dall’amministrazione capitolina alla Federginnastica lo scorso 9 marzo – a seguito dell’accordo tra i due enti pubblici siglato alla vigilia del Natale 2020. L’impianto diventerà un centro di eccellenza polifunzionale dedicato alle discipline ginniche, con un particolare riguardo alla ritmica; un punto di riferimento per tutti gli atleti, le società e associazioni sportive del territorio, finalizzato alla preparazione di base e olimpica dei piccoli attrezzi, ma aperto anche alle altre realtà della ginnastica. Tale sede sarà inoltre dedicata allo svolgimento dei campionati federali, regionali e nazionali, dei livelli “Gold” e “Silver” di ritmica; ad ospitare fasi dei campionati studenteschi; a promuovere e facilitare la formazione e l’aggiornamento dei giudici, dei tecnici e degli atleti. Negli spazi esterni verrà allestito un percorso di parkour dedicato ad una disciplina emergente nata proprio nelle periferie delle metropoli. “Non vediamo l’ora di cominciare – ha dichiarato il presidente Tecchi – Questa è una grande opportunità di crescita collettiva, un’occasione inclusiva che regalerà prestigio e benefici a tutto il movimento. Porteremo nel quartiere le nostre eccellenze crescendo i campioni del domani accanto a coloro che si allenano solo per divertimento”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Dallas batte Brooklyn e vola in classifica
Lakers in caduta libera, sconfitti anche dai Clippers

SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
09:25
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono i Mavericks la sorpresa del turno di questa notte in Nba. Il team di Dallas ha infatti piegato Brooklyn, ormai ex capolista della Eastern, per 113-109 e, approfittando dell’ennesimo ko dei Lakers, vola al quinto posto in classifica a ovest, scavalcando proprio i campioni in carica.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata una gara strana, in larga parte condotta dai Nets, fra i quali Kyrie Irving ha firmato un personale di ben 45 punti. Ma alla fine hanno prevalso i Mavericks grazie anche a una ennesima gran serata di Luka Doncic (24 punti, 10 rimbalzi e 8 assist). Per i Nets è la quarta sconfitta consecutiva, che vale la perdita del primo posto, nel quale ormai si sono stabilmente reinsediati i Sixers di Philadelphia.
Continua la caduta libera dei Lakers, stanotte battuti nel derby dai Clippers con il punteggio di 118-94. Era la partita più attesa di questo turno, soprattutto per verificare la condizione dei campioni in carica, ancora privi del loro fuoriclasse Lebron James, e sempre più lontani dalle posizioni che contano. Il ko di questa notte (il settimo nelle ultime nove partite) significa un altro passo indietro in classifica, insieme con Portland al sesto posto.
In chiave playoff, si annuncia un finale di stagione molto serrato, perchè sia a est che a ovest ci sono tante squadre racchiuse in pochissimi punti. E’ stata una buona serata per Golden State che ha battuto Oklahoma 118-97 ed è risalita all’ottavo posto a ovest, ultimo utile per proseguire la stagione. Passo indietro invece di Memphis, battuta a sorpresa da Detroit, fanalino di coda, per 111-97 e scivolata al nono posto, proprio alle spalle dei Warriors. Serata negativa anche per gli Hornets, battuti per 120-90 dai Bulls, e quasi raggiunti in classifica (a est) all’ottavo posto da Indiana, che ha invece vinto la sfida con Atlanta per 133-126; buona prova di Danilo Gallinari, per lui un personale di 15 punti. Appaiata a Indiana segue anche Washington, che ha battuto i Raptors per 131-129.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golf: Wells Fargo; Mickelson vola, Molinari 73/o
L’americano in testa a Charlotte. Il torinese come McIlroy
c
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
09:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A Charlotte (Usa) il Wells Fargo Championship di golf, torneo del PGA Tour, inizia nel segno di Phil Mickelson che, nel North Carolina, con un parziale di 64 (-7) guida la classifica dopo le prime 18 buche giocate. Il 50enne americano ha due colpi di vantaggio sul connazionale Keegan Bradley (runner up la scorsa settimana al Valspar Championship e l’unico insieme a Peter Malnati ad aver fatto registrare un giro bogey free), 2/o (66, -5) come il sudcoreano Kyoung-Hoon Lee.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Mentre condividono la 4/a posizione (67, -4) l’inglese Tommy Fleetwood e gli statunitensi Malnati, Luke List, Gary Woodland, Kyle Stanley e Keith Mitchell.
Continua ad andare a corrente alternata Francesco Molinari, 73/o con 72 (+1) al fianco, tra gli altri, del nordirlandese Rory McIlroy (vincitore della competizione nel 2010 e 2015), del californiano Xander Schauffele (numero 4 mondiale) e dell’australiano Jason Day (campione nel 2018). Due birdie e tre bogey per il torinese.
Al Quail Hollow Club (par 71) non brillano i big mondiali.
Justin Thomas (secondo nel world ranking) è 18/o (69, -2).
Stesso score, tra gli altri, per il norvegese Viktor Hovland.
Mentre Bryson DeChambeau è 35/o (70, -1). Solo 53/o (71, par) Patrick Reed. Giornata da dimenticare per lo spagnolo Jon Rahm (terzo nel ranking mondiale), 138/o (76, +5) e a rischio eliminazione dopo 22 tagli superati consecutivamente. Passo falso anche per Max Homa. Lo statunitense, campione uscente (ha fatto sua la competizione nel 2019, nel 2020 non s’è giocata per Covid), non è andato oltre la 145/a piazza (77, +6).   PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Doping: il Tas respinge il nuovo ricorso di Schwazer
Dopo il gip di Bolzano il marciatore opposto a Wada e World Athletics
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
16:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Tribunale arbitrale dello Sport di Losanna ha respinto il ricorso di Alex Schwazer sul caso che ha portato alla sua squalifica doping, in un nuovo arbitrato che lo vedeva opposto alla federazione mondiale d’atletica, World Athletics, e all’agenzia mondiale antidoping, la Wada.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer aveva avanzato richiesta di “misure provvisorie” al Tas, dopo che un’ordinanza del gip di Bolzano lo aveva scagionato dalle accuse di doping sottolinendo presunte scorrettezze della federazione e della Wada.
“Attendiamo ad ore la decisione del tribunale federale svizzero”.
Ha commentato così il legale del Alex Schwazer, l’avvocato bolzanino Gerhard Brandstaetter la notizia del Tas che ha respinto il ricorso contro la sua sospensione per doping. “Abbiamo anche ricevuto una lettera della Wada, che ha ribadito che non ammetterà Alex alle gare, ma l’unica cosa che può sbloccare davvero la situazione è il Tribunale federale svizzero”, ha agginto Brandstaetter.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Giro pronto a ripartire, Nibali “E’ la gara più bella, mi emoziona”
La Mole Antonelliana si colora di rosa, come la maglia più ambita dai 184 ciclisti che da sabato si daranno battaglia a colpi di pedale su e giù per il Belpaese
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 maggio 2021
11:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Mole Antonelliana si colora di rosa, come la maglia più ambita dai 184 ciclisti che da sabato si daranno battaglia a colpi di pedale su e giù per il Belpaese.
Con la presentazione delle 23 squadre in gara, nella cornice del Castello del Valentino, residenza sabauda e patrimonio dell’Unesco, inizia a Torino il conto alla rovescia della 104/a edizione del Giro d’Italia di ciclismo, come sempre organizzato da Rcs Sport.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sabato il prologo a cronometro, 8,6 chilometri dalla centralissima piazza Castello alla Gran Madre di Dio che in pandemia sanno tanto di ripartenza, dopo l’edizione posticipata dell’anno scorso.
L’obiettivo di ciascun team, otto corridori ciascuno, è lo stesso: arrivare davanti a tutti il prossimo 30 maggio a Milano, per il gran finale in piazza Duomo, e vincere il Trofeo senza fine. Per riuscirci, però, bisognerà partire bene già sabato, quando i corridoi sfileranno tra corso San Maurizio, Parco del Valentino, Borgo Medievale, ponte Isabella, piazza Zara e corso Moncalieri, toccando tanti luoghi nel cuore della prima capitale d’Italia, che torna a ospitare la partenza del Giro per i 160 anni dell’Unità, come fece 10 anni orsono per i 150 anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono ben cinque le tappe, sulle 21 totali, che in questa edizione si disputeranno sulle strade del Piemonte. Oltre alla cronometro di sabato, anche il 9 e il 10 maggio, con i percorsi da Stupinigi a Novara e da Biella a Canale, per poi tornare venerdì 28 con l’arrivo in Valsesia e sabato 29 con la partenza da Verbania.
“La nostra è una terra di eccellenza sportiva e di grandi appassionati – sottolinea il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, dal palco allestito per la presentazione delle squadre – e il Giro è passione italiana: le nostre colline e le nostre montagne sono pronte ad accogliere i turisti”.
Ripresa non vuol dire liberi tutti, bisogna rispettare il distanziamento e indossare la mascherina, ma il Giro, “che è sempre bello, quest’anno lo è ancora di più – sostiene Cirio – Dobbiamo credere nel Giro e nella ripartenza: stiamo vaccinando migliaia di persone ed è importante pedalare per uscire il più in fretta possibile dalla crisi”.
Chi andrà più veloce conquisterà la prima maglia rosa.
E i favoriti sono diversi: l’inglese Tao Geoghegan Hart non può difendere il titolo iridato, perché assente per concentrarsi sui prossimi appuntamenti, così in tanti puntano sul colombiano Egan Bernal che, nel 2019, trionfò al Tour de France, mentre le insidie maggiori sono rappresentate dall’inglese Simon Yates.
“E’ una corsa che dura tre settimane, bisognerà vedere la condizione fisica, ma l’ambizione è tanta”, commenta il classe 1992 del team BikeExchange. “Vediamo come vanno le prime tappe: valutiamo giorno per giorno come andrà”, le parole di un altro ciclista molto atteso, lo slovacco Peter Sagan della Bora-Hansgrohe.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nonostante l’infortunio al polso dello scorso 14 aprile, Vincenzo Nibali sarà regolarmente ai nastri di partenza, anche se sulle sue condizioni fisiche resta grande incertezza. “Per me è la gara più bella, mi dà grandissime emozioni”, dice il vincitore delle edizioni 2013 e 2016, proprio a Torino.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Malagò, ‘Con calcio nostro mondo è più forte’
‘Serve totale sintonia, non essere uniti sarebbe errore mortale’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
11:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Penso che chi mi ha preceduto nel passato ha sempre cercato e voluto un dialogo tra il Coni e la Federcalcio per ovvi motivi. Non sarebbe di buonsenso il contrario.
Se sei il più compatto e unito e ti presenti in piena sintonia e complicità con il mondo del calcio ritengo sia la cosa più ovvia. Oggi dividersi sarebbe un errore mortale, si darebbe un aiuto agli interlocutori”. Così il presidente del Coni Giovanni Malagò, rispondendo a chi gli chiede del sostegno politico garantito dal presidente della Figc Gabriele Gravina.
Oggi i due erano presenti fianco a fianco alla prima giornata del primo appuntamento della Lum European Week in corso al salone d’Onore del Coni. “È indispensabile parlare con un’unica voce – ha aggiunto Malagò – Gravina vice presidente del Coni in caso di mia rielezione? Me lo hanno chiesto in tanti a livello privato e oggi lo dico anche in pubblico: non ho preso impegni con nessuno, nessuna cambiale o parole. Mi sembra sacrosanto vedere prima le risultanze delle elezioni”.   CALCIO

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Il Giappone estende stato emergenza, a 80 giorni dalle Olimpiadi
La decisione riguarda Tokyo e le tre prefetture di Osaka, Kyoto e Hyogo, oltre ai dipartimenti di Aichi e di Fukuoka
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
12:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il GIAPPONE ha esteso lo stato di emergenza dettato dalla pandemia da covid-19, a meno di 80 giorni dalle Olimpiadi di Tokyo. Lo riferiscono fonti ufficiali. Già a fine aprile il Giappone aveva ripristinato lo stato di emergenza in quattro dipartimenti fra cui quello di Tokyo a fronte di una recrudescenza della pandemia da Covid-19 e viene adesso prolungato di tre settimane fino al 31 maggio, ha confermato il premier giapponese Yoshihide Suga.
La decisione riguarda Tokyo e le tre prefetture di Osaka, Kyoto e Hyogo (ovest), oltre a due altri dipartimenti, quelli di Aichi e di Fukuoka.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: ai sindaci ‘Lettera alla Coscienza’ per cambiare mondo
Consegnata ad Appendino dal Sermig, partner sociale corsa rosa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 maggio 2021
12:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ una “rivoluzione non violenta, un cambiamento di mentalità a cui dobbiamo partecipare tutti per indirizzare le persone verso il desiderio di un mondo diverso.
E’ finito il momento degli uomini soli, dobbiamo lavorare come comunità.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Noi ci crediamo veramente”. A parlare è il fondatore del Sermig Arsenale della Pace, Ernesto Olivero, che stamattina ha consegnato alla sindaca Chiara Appendino, in rappresentanza di tutti i primi cittadini, la Lettera alla Coscienza, scritta in occasione della partenza del Giro d’Italia, di cui il Sermig è partner sociale. Una lettera che Olivero porterà la prossima settimana anche al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e al premier Mario Draghi, “perché pensiamo che anche nei palazzi possa servire”, dice.
“Il fatto che il Sermig sia partner sociale del Giro dà grande importanza alla storia sociale della città – sottolinea Appendino – e questa lettera rimarca anche che lo sport è anche un modo per diffondere i valori che rendono la società coesa, valori fondamentali anche per la ripartenza”. Con la lettera i giovani del Sermig hanno anche realizzato il progetto ‘Reporter di buone notizie’, una raccolta di notizie positive da tutta Italia, in particolare dai comuni toccati dalla competizione ciclistica.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Spagna; prime libere a Bottas, Ferrari quinta e sesta
Hamilton terzo, è preceduto dal rivale Verstappen
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
12:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Mercedes di Valtteri Bottas ha chiuso davanti a tutti la prima sessione di prove libere del Gp di Spagna, quarta prova stagionale del mondiale di Formula 1, in programma domenica sul circuito di Barcellona-Montmeló. Con il tempo di 1:18.504, il finlandese precede di 33 millesimi la Red Bull di Max Verstappen e di 124 l’altra Mercedes, condotta dal campione del mondo, Lewis Hamiton.
Quinto e sesto tempo per le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz, staccate di mezzo secondo da Bottas e precedute di poco dalla McLaren di Lando Norris.
Dietro ai ferraristi, l’Alpha Tauri di Pierre Gasly e l’Aston Martin di Sebastian Vettel, con circa sette decimi di ritardo sul miglior tempo. Tredicesimo tempo per Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo e 19/o per Robert Kubica, che per la Fp1 ha preso il posto di Kimi Raikkonen. Una sua uscita di pista ha costretto a esporre bandiera rossa a circa 15′ dalla fine delle prove, ma si è trattato di una breve interruzione.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: la maglia rosa compie 90 anni, cimelio Coppi all’Egizio
Il museo espone la casacca indossata dal campionissimo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 maggio 2021
13:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Museo Egizio festeggia i 90 anni della Maglia Rosa, alla vigilia della partenza da Torino della 104esima edizione del Giro d’Italia, esponendo da oggi una maglia rosa di Fausto Coppi, appartenente alla Collezione Chiapuzzo del Museo AcdB di Alessandria. Una occasione per ripercorrere la storia della maglia e la sua ‘biografia’, tema centrale della mostra temporanea ‘Archeologia invisibile’ esposta nelle sale del museo.

Il cimelio è una maglia di lana, probabilmente una ‘maglia replica’ che il Campionissimo regalava agli amici più cari, e che fu donata a Giovanni Chiapuzzo, tortonese che si formò al ‘Collegio’, vera e propria Accademia dei gregari del ciclismo.
Un’occasione per vederla può essere la Festa della Mamma, quando il museo offrirà l’ingresso gratuito, su prenotazione con almeno 24 ore di anticipo, a tutte le mamme accompagnate dai loro figli.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Spagna; seconde libere ad Hamilton, terzo Leclerc
Ottavo tempo per Sainz, davanti alle due Red Bull

SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
16:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due Mercedes davanti e la Ferrari di Charles Leclerc al terzo posto nella classifica dei tempi della seconda sessione di prove libere del Gp di Spagna, quarta prova stagionale del mondiale di Formula 1. Il miglior tempo è del campione del mondo Lewis Hamilton, con 1.18.170, che è di 139 millesimi migliore i quello del compagno di squadra, Valtteri Bottas.
Molto vicino al finlandese è Leclerc, con 164 millesimi di ritardo sul britannico.
L’altra Ferrari, condotta da Carlos Sainz, è ottava nella classifica dei tempi, con mezzo secondo di distacco dal leader.
Tra le due Rosse ci sono le Alpine di Esteban Ocon e Fernando Alonso e l’Alpha Tauri di Pierre Gasly e Yuki Tsunoda. Dietro a Sainz le Red Bull, con Max Verstappen a sei decimi da Hamilton e Sergio Perez a quasi otto. Tredicesimo tempo per l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi, sedicesimo per Kimi Raikkonen, con un distacco intorno al secondo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: le libere dicono Mercedes, Leclerc sorride in Spagna
Terzo tempo per la Ferrari dietro Hamilton e Bottas, 8/o Sainz
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
19:15
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Charles Leclerc tallona le Mercedes al termine delle prime due sessioni di prove libere al Montmelò, un segnale più che incoraggiante per le Ferrari che nel Gp di Spagna vogliono far dimenticare il mezzo passo indietro compiuto in Portogallo. I tempi del venerdì possono essere specchietti per le allodole – le Red Bull hanno chiuso con il nono e decimo tempo – ma per la Rossa sembrano confermare una crescita che la mette un mezzo gradino più su delle rivali più recenti, come le McLaren, che peraltro dopo aver brillato la mattina sembrano essersi nascoste nella sessione pomeridiana.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A stampare il miglior tempo è il solito Lewis Hamilton, in 1’18″170 con le gomme più morbide, davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas, staccato di 139 millesimi e che era il più veloce nella Fp1. Bilanciate e veloci, le W12 sembrano in grado di tenere testa alle aspirazioni di Verstappen in chiave qualifica, dove il britannico punta al fatidico traguardo delle cento pole position, mancato una settimana fa, ma anche in gara avendo mostrato un passo decisamente superiore alla concorrenza. Sorride Leclerc, molto veloce con le soft e promettente con le gomme medie, mentre Carlos Sainz chiude con l’ottavo tempo, preceduto con mezzo secondo di distacco dal leader.

“E’ stata un’ottima giornata, un venerdì pulito. Ho cambiato un po’ il mio approccio rispetto a Portimao, cercando di progredire passo dopo passo, e sto guidando molto meglio. Mi trovo anche meglio con la macchina”.  Così il pilota della Ferrari, Charles Leclerc, a Sky Sport, al termine delle qualifiche del venerdì.
“Sappiamo dove migliorare e dobbiamo farlo, perché le qualifiche saranno veramente determinanti. Spero proprio di continuare a costruire un buon weekend dopo una buona partenza nella giornata odierna”, ha proseguito il monegasco. “La giornata è stata incoraggiante – le parole di Carlos Sainz -, sia io sia Charles siamo molto contenti”. “Nel pomeriggio da parte mia abbiamo perso un po’ il bilanciamento – ha concluso lo spagnolo -, abbiamo faticato un po’. Charles invece ha fatto addirittura il miglior tempo nell’ultimo settore. Dobbiamo continuare a lavorare e speriamo di fare una buona qualifica domani”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: Alessio qualificato nel taekwondo, ’emozione unica’
Cito (Fita), ‘Soddisfazione, dopo un anno stop non era scontato’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
22:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Essermi qualificato alle Olimpiadi è un’emozione che ancora non ho ben definito, sono contento soprattutto per aver colto i frutti di un anno e mezzo di allenamento intenso e per i sacrifici che abbiamo fatto per arrivare fin qui. Adesso dopo un anno e mezzo in cui la mia qualificazione era in dubbio voglio staccare un attimo e poi ricominciare con il doppio della voglia”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono le prime parole dell’azzurro del taekwondo, Simone Alessio, vigile del fuoco, appena strappata la qualificazione per Tokyo nella categoria 80 kg al torneo continentale in corso a Sofia.
Dopo aver superato al primo incontro il macedone Filip Dodevski per 10-9, e poi il belga Nicholas S Corten battuto per 3-0 al golden round, dopo che i primi tre round erano finiti 3-3, Alessio ha battuto in semifinale il tedesco Tahir Guelec con il punteggio netto di 21-2, raggiungendo così Vito Dell’Aquila già qualificato per le prossime Olimpiadi. “Saranno strane, lo so. Che siano con il pubblico o senza, ovviamente è brutto da vedere – ha aggiunto Alessio – Ci saranno i giapponesi ma è brutto senza il nostro pubblico e il tifo dell’Italia. È però importante per me partecipare ai miei primi Giochi. C’è grande attesa sicuramente, ma finora ho perso con entrambi i primi due al mondo: manca ancora qualcosa per raggiungere il top ma cercheremo di colmare il gap per Tokyo”. Dove ci sarà anche Vito
Dell’Aquila, già qualificato.
Ad accompagnare la spedizione azzurra in Bulgaria (domani si giocano la qualificazione Maristella Smiraglia nel +67 kg e Paulina Armeria Vecchi nei -57 kg), un entusiasta presidente della Federazione italiana Taekwondo Angelo Cito, che commenta così: “Una soddisfazione assoluta, confermare una qualificazione olimpica dopo la sosta di oltre un anno non era affatto scontato. I ragazzi l’hanno sofferta, complimenti al dt Nolano e soprattutto a Simone perché ha saputo reggere bene e ha fatto un crescendo con un capolavoro nell’incontro decisivo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: a Madrid Berrettini rimonta ed è in semifinale
Battuto in 3 set il cileno Garin, ora c’è il norvegese Ruud
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
23:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Non senza qualche sofferenza di troppo, Matteo Berrettini è in semifinale del “Mutua Madrid Open”, terzo Masters 1000 stagionale. Nei quarti ha battuto in tre set (5-7, 6-3, 6-0) il cileno Cristian Garin, n.25 del ranking ATP.

Diversi passaggi a vuoto hanno complicato il match di Berrettini, soprattutto tra la fine del primo set e l’inizio del secondo. Ma anche il suo avversario ha sbagliato molto, fino al crollo nel finale, quando ha perso 11 game consecutivi.
Prossimo avversario del 25enne romano, numero 10 del mondo e ottava testa di serie del torneo, sarà il norvegese Casper Ruud che ha eliminato il kazako Alexander Bublik.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Lakers ancora ko, si avvicina spettro play in
Campioni in carica battuti e scavalcati da Portland
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
09:09
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si mettono male le cose per i Los Angeles Lakers, campioni in carica della Nba, in caduta libera in questo finale di regular season, con lo spettro dei play in che si fa sempre più vicino. Nel turno giocato questa notte la formazione ancora orfana dell’infortunato Lebron James, è stata battuta e sorpassata in classifica da Portland con un 106-101 che per i Trail Blazers vale il sesto posto a ovest, ultimo utile per l’accesso diretto ai playoff, e spinge i californiani al settimo e quindi in piena zona play in.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Uno smacco difficilmente pronosticabile a inizio stagione per i gialloviola, che hanno perso otto delle ultime dieci gare.
Mattatore della serata Damian Lillard, con 38 punti; fra i Lakers, il migliore è Anthony Davis con 36 punti.
Altra grande partita è stata quella tra Utah e Denver: ha vinto la capolista per 127-120, soprattutto grazie a uno strepitoso Bojan Bogdanovic che ha firmato ben 48 punti.
Accesso ai playoff solo rinviato per i New York Knicks, quarti in classifica a est, usciti sconfitti dalla sfida con i Suns, per 128-105. Ko pure per i Celtics in casa dei Bulls per 101-99, uno stop che rende complicato per Boston l’accesso diretto ai playoff. Tornano a sperare almeno nei play in gli Spurs, che hanno battuto in trasferta i Kings per 113-104, e ora occupano il decimo posto a ovest.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golf: Wells Fargo, Molinari e Rahm eliminati a Charlotte
PGA Tour; Wallace, Woodland e Rodgers i leader. McIlroy rimonta
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
09:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A Charlotte (Usa) il Wells Fargo Championship, torneo del PGA Tour, ha riservato i primi verdetti tra sorprese ed eliminazioni eccellenti. Nel North Carolina, a metà gara, con un totale di 136 (-6) colpi guidano il leaderboard gli inglesi Matt Wallace e gli americani Gary Woodland e Patrick Rodgers.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Terza eliminazione negli ultimi quattro tornei giocati per Francesco Molinari, rientrato in gara un mese dopo il 52/o posto al The Masters. Il torinese, con uno score complessivo di 146 (72 74, +4), è uscito di scena dopo una prova chiusa in 74 (+3) con 4 birdie, 5 bogey e un doppio bogey.
Dopo 22 tagli consecutivi superati si ferma la striscia dello spagnolo Jon Rahm (numero 3 mondiale), anche lui out al taglio con lo stesso punteggio di Chicco Molinari e di Will Zalatoris (secondo al debutto al The Masters). Finisce anzitempo pure la gara di Max Homa. L’americano, campione uscente (ha vinto il torneo nel 2019, nel 2020 non s’è giocato causa Covid) e reduce dal 6/o posto al Valspar Championship, ha deluso le attese (153, +11). Tra i big non hanno staccato il pass per il week-end pure Patrick Cantlay e Jason Day (campione nel 2018), fuori con 145 (+3).
Sul percorso del Quail Hollow Club (par 71) bella rimonta di Rory McIlroy (vincitore della competizione nel 2010 e nel 2015), risalito dalla 73/a alla 5/a posizione (138, -4) alla fine di un round sottolineato da un 66 (-5), avvalorato da 6 birdie e macchiato da un bogey.
Mentre è scivolato dalla prima alla decima posizione (139, -3) Phil Mickelson. Deludono Justin Thomas (secondo nel ranking mondiale), 41/o con 142 (par), Xander Schauffele, 51/o con 143 (+1), e Bryson DeChambeau, 64/o con 144 (+2).

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE ED ESCLUSIVI
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 8 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 02:52 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

ALLE 08:09 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

HIGHLIGHTS Juventus vs AC Milan – 1-0 – Dybala scores the deciding goal! VIDEO:

29 03 1970 – Serie A – Juventus-Milan 3-0 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Juventus 2-1 Milan Paulo Dybala Scores 97th Minute Penalty Classic Match Powered By Adidas VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Milan 1-3 Juventus Federico Chiesa & Weston McKennie Seal Huge San Siro Win! EXTENDED Highlights VIDEO:

TRAINING CENTER | GIOVEDÌ DI TATTICA E PARTITELLA
06 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Quattro giornate di campionato e la finale di Coppa Italia (tra la penultima e l’ultima partita di Serie A). Sono questi gli ultimi cinque appuntamenti ufficiali per i bianconeri da qui al termine della stagione.
L’obiettivo, come in occasione del match contro i friulani, non è cambiato: focalizzarsi su una gara alla volta.
E il prossimo appuntamento vedrà la Juve impegnata nel match dell’Allianz Stadium contro il Milan, in programma domenica 9 maggio alle ore 20.45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Anche oggi, come capitato nella giornata di ieri, la sessione di allenamento si è svolta al mattino, ma con un focus differente: esercitazioni tattiche, prima di chiudere con una partitella.
Domani, a due giorni dalla sfida contro i rossoneri, appuntamento nuovamente al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE-MILAN, TOP 5 GOALS!
06 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I precedenti di Juventus-Milan sono tantissimi e i gol belli e importanti ancora di più. L’ultimo è stato deciso da una magia di Paulo Dybala, abilissimo nell’incunearsi tra le maglie della difesa rossonera per andare a colpire di destro, rubando il tempo agli avversari. Una rete da 3 punti per la nona vittoria consecutiva allo Stadium sulle 9 giocate contro il Diavolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2018-19 MOISE KEAN
Il momento determinante di Juventus-Milan del 2018-19. Ne è esempio l’esultanza di Moise Kean, autore della rete che spezza l’equilibrio fissato nel punteggio. Il gol del 2-1 nasce da un recupero di Pjanic, che lancia l’attaccante, bravo in progressione e nell’indirizzare la conclusione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2017-18 JUAN CUADRADO
Anche questo Juventus-Milan sta avviandosi al termine sul risultato di 1-1. Ma la Signora sfodera un grande finale e negli ultimi 10 minuti colpisce due volte, con Cuadrado prima e con Khedira poi. La rete del colombiano sfrutta un assist proprio del centrocampista tedesco, con un colpo di testa in tuffo impossibile da prendere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 MEHDI BENATIA
La gioia di Benatia e quella dei suoi compagni di reparto Barzagli e Bonucci. Siamo allo scoccare della mezzora e il centrale marocchino stappa la partita con una rete di potenza, che traduce in gol un’intuizione di Dani Alves. Per Mehdi è la prima rete in bianconero e traccia una strada importante, visto come poi colpirà il Diavolo ben due volte nella finale di Coppa Italia della stagione successiva.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2014-15 LEONARDO BONUCCI
Succede molto, quasi tutto, nei primi 30 minuti di questo Juventus-Milan. Apre Tevez e pareggia Antonelli. A riportare la Signora in vantaggio ci pensa Bonucci che risolve una mischia con una deviazione che sfrutta una sponda dell’Apache. Nella ripresa Morata sigillerà il match sul definitivo 3-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2013-14 SEBASTIAN GIOVINCO
Oltre all’importanza per il risultato, essendo la rete che determina il 2-1 (in una gara che finirà 3-2 a favore dei bianconeri), quella di Giovinco è una delle più belle che si sono viste nell’ultimo decennio in Juventus-Milan. Seba fa tutto da solo, con uno slalom che disorienta totalmente la difesa rossonera, in tre non riescono a prenderlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Top 10 Goals Juventus-Milan Giovedì 06 Maggio 2021 VIDEO:

GALLERY | ALLENAMENTO CON VISTA NAPOLI
06 maggio 2021

Prosegue a Vinovo la preparazione delle bianconere in vista del decisivo match casalingo di sabato contro il Napoli. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

QUEL GIORNO | JUVENTUS-MILAN, 2002
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E’ una delle esultanze più iconiche di quei primi Anni 2000 allo Stadio Delle Alpi.
Lilian Thuram in ginocchio, dopo aver messo a segno il gol del 2-0 contro il Milan, in una notte fredda e caldissima. Una notte in cui la Juventus, Campione d’Italia in carica, ma in quell’anno insidiata, e non poco, dalle due milanesi, ruggisce che lo Scudetto lo vuole vincere ancora. E che scucirlo dalle maglie bianconere sarà molto, molto difficile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COSA E’ SUCCESSO FINORA?
La Serie A è iniziata da otto giornate, e come si diceva è a Milano che in questo momento si gioca la vetta dello Scudetto. Al momento della sfida fra Juve e Milan, in testa c’è l’Inter con 22 punti, il Milan è a 19 e la Juve a 18.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tutte e tre le squadre arrivano al turno del 10 novembre forti di 3 vittorie: l’Inter è passata a Como, il Milan ha superato in casa la Reggina (2-0 in entrambi i casi) e la Juve ha vinto di misura a Modena, con gol di Del Piero.
Quel pomeriggio ci pensa proprio l’Inter a rendere ancora più attraente la sfida del “Delle Alpi”, dove è previsto il posticipo. Inaspettatamente perde in casa contro l’Udinese: Vieri segna dopo soli 3 minuti, ma Jorgensen prima, e nella ripresa Muzzi, confezionano un sorpasso che a Torino strappa un sorriso.
Sorriso, si, ma c’è una partita da vincere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Protagonisti Juventus-Milan, il fantastico gol di Lilian Thuram Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO (consiglio di guardarlo mentre ne leggete il racconto)

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

La Juve parte forte. Fortissimo.
Prima Pavel Nedved fa tremare i rossoneri, con una specialità della casa: una gran botta da fuori area, che esce, non di molto.
Poi, la prima azione decisiva: ancora Pavel conquista una buona palla a centrocampo, mette i giri nel motore di Del Piero che va via sul filo del fuorigioco. Lì, a sinistra, sta arrivando Marco Di Vaio: assist perfetto, tocco sottoporta, gol. Uno a zero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Marco è arrivato da poco in bianconero, dal 2002: arriva l’ultimo giorno di mercato, dal Parma, contro cui la Juve ha appena disputato la Supercoppa Italiana. Giocherà in bianconero per due anni, fino al 2004, mettendo a segno 18 gol in 55 presenze e lasciando poi l’Italia per andare in Spagna, forte di un bottino di un Campionato e una Supercoppa.
Un attaccante di fiuto, talento e grande corsa: proprio quello che si vede al minuto 8 di quel 10 novembre 2002.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
NON E’ FINITA
E’ il pressing, la chiave di quella prima incredibile mezz’ora di gioco. Il Milan è stordito dall’approccio bianconero, e la Juve vince praticamente ogni duello a metà campo. Ed è capace di fare incredibilmente male quando riparte.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Siamo al minuto 21. Se state rivedendo il film della partita, tenete lo sguardo sulla parte bassa dello schermo. Anzi, prima guardate come riparte Del Piero, imbeccato da Iuliano. Ale tiene palla, sembra che trotti, ma galoppa. E a quel punto torniamo sulla parte bassa dello schermo, a proposito di galoppo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
C’è Lilian Thuram, là sotto. Un fuoriclasse della difesa, bianconero dal 2001, quando arrivò, insieme a Buffon, anche lui dal Parma. Non segnava dal 2 marzo 1997. Appunto, con la maglia del Parma.
Lilian corre come un forsennato, ma quando Ale lo trova, dopo aver visto dall’altro lato anche Nedved a supporto con la coda dell’occhio, è incredibilmente lucido. L’assist di Ale (dunque, il secondo in 21 minuti) è un pasticcino, il diagonale di Thuram un colpo di biliardo, lo Stadio Delle Alpi una bolgia incredibile.
E POI?
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE-MILAN IN SINTESI
E poi succedono molte cose, quella sera e soprattutto in quella stagione. Il Milan rientra in partita dopo la prima mezz’ora bianconera; accorcia le distanze, su rigore (segna un certo Andrea Pirlo per i rossoneri), ma non troverà il pareggio. La Juve supera i rossoneri, va a meno uno dall’Inter. Il campionato sarà ancora lungo e la Juve opererà lo scatto decisivo fra febbraio e marzo (lo ricordate quel magnifico 3-0 del 2 marzo contro i nerazzurri?). E vincerà lo Scudetto numero 26.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | DI CORSA VERSO IL MILAN
07 maggio 2021

LE IMMAGINI DELL’ALLENAMENTO DELLA JUVENTUS DI VENERDÌ 07 MAGGIO 2021 A 2 GIORNI DA JUVE-MILAN

DI CUI ORA ANCHE IL VIDEO:

Possesso palla e conclusioni verso il Milan! Allenamento Juventus Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

TRAINING CENTER | TATTICA SOTTO IL SOLE
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una mattinata all’insegna di esercitazioni e di tattica per la squadra: questo il menu dell’allenamento di oggi della Juve, che a meno 2 dalla sfida di domenica sera all’Allianz Stadium contro il Milan si è ritrovata in mattinata al Training Center.
La preparazione del gruppo si intensifica, all’antivigilia di una sfida molto importante: domani il gruppo è atteso alla Continassa al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Alle 15, invece, è prevista la conferenza stampa di Mister Pirlo, come sempre con i giornalisti invitati e collegati da remoto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUI SOCHI: IL TORNEO DELLE JUVENTUS ACADEMY RUSSE!
07 maggio 2021

La Juventus Academy Russia Tournament 2021 ha coinvolto oltre 200 ragazzi. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHE SPETTACOLO LO JUVENTUS ACADEMY RUSSIA TOURNAMENT 2021!
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Giocare insieme a 200 ragazzi, dai 6 ai 15 anni: un sogno realizzato lo scorso weekend a Sochi, in Russia, nella regione di Krasnodar, grazie alle Juventus Academy del territorio.
Tre Academy (Mosca, San Pietroburgo e Rostov on Don) hanno infatti dato vita al primo Juventus Academy Russia Tournament; un evento molto importante, che ha sancito ancora una volta la bontà del progetto, che in Russia è attivo dal 2014.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una storia che, dopo numerosi Camp, nel 2017 ha visto il via alle prime Juventus Academy russe, a Mosca e San Pietroburgo, cui lo scorso anno si è aggiunta Rostov: i ragazzi delle tre Academy sono sempre stati coinvolti in bellissimi progetti internazionali, come la Juventus Academy World Cup e, a Torino, le Training Experience e i corsi formativi per i tecnici.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non era facile pensare un evento del genere in questo periodo, ma la sua realizzazione, dopo lunghi preparativi e permessi ottenuti da tutte le autorità, ha riempito di orgoglio gli organizzatori, a conferma di come in Russia il progetto Academy sia più vivo e attivo che mai.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONVOCATE | JUVENTUS WOMEN – NAPOLI
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Partita fondamentale per le bianconere, domenica contro il Napoli. Vincere o pareggiare significherebbe vincere matematicamente il campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco le convocate per la sfida contro il Napoli:
42 Bacic
13 Boattin
11 Bonansea
21 Caruso
7 Cernoia
4 Galli
3 Gama
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
2 Hyyrynen
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
32 Sembrant
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
19 Zamanian.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 23, AL LAVORO VERSO I PLAYOFF
07 maggio 2021

Le immagini della squadra di Zauli in campo a Vinovo a due giorni dalla sfida con la Pro Patria

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 Akè verso i playoff! Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

Women Testa al prossimo match Giovedì 07 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women Coach Guarino presenta Juve-Napoli-Juventus Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Kulusevski «Difendere e attaccare tutti insieme!» Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A

Sport tutte le notizie sempre rigorosamente ed accuratamente aggiornate!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:12 DI MARTEDÌ 04 MAGGIO 2021

ALLE 08:38 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ferrari: utile netto +24%, posticipati un anno target 2022
Elkann, forte partenza è promettente per l’anno
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 maggio 2021
15:12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Ferrari ha chiuso il primo trimestre 2021 con un utile netto di 206 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo del 2020. I ricavi sono aumentati dell’8% a 1,011 miliardi, sono state consegnate in totale 2.771 auto, in lieve aumento (+1%) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
Il portafoglio ordini alla fine del trimestre è “a livelli record”.
“Questa forte partenza d’anno è promettente per il resto del 2021, testimonia la resilienza del nostro modello di business e lo straordinario lavoro delle donne e degli uomini della Ferrari. Guardando al futuro, ci aspettiamo che l’approccio prudenziale adottato nel 2020, e che continua nel 2021, nel modificare i nostri investimenti in risposta all’emergenza da Covid-19 posticiperà di un anno il raggiungimento della nostra guidance 2022” commenta John Elkann, presidente e amministratore delegato della casa di Maranello.
La Ferrari ha fiducia nella possibilità di raggiungere il limite superiore dei target 2021, con ricavi pari a circa 4,3 miliardi, “a condizione che l’operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19”.   PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Vela: Sail Gp a Taranto, a giugno otto team nel Mar Grande
Emiliano, è competizione sportiva adrenalinica senza emissioni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TARANTO
04 maggio 2021
16:09
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato presentato a Taranto, a un mese esatto dal suo inizio, l’Italy Sail Grand Prix, l’unico evento italiano di SailGP, il campionato dei catamarani volanti F50 che, il prossimo 5 e 6 giugno, vedrà affrontarsi sul campo di regata di Mar Grande otto team nazionali. A bordo ci saranno le più grandi star della vela mondiale: medaglie olimpiche, campioni del mondo, velisti di regate oceaniche e vincitori dell’America’s Cup provenienti da Australia, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Giappone, Nuova Zelanda, Spagna e Stati Uniti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il SailGP Race Village di Taranto sarà allestito sul lungomare, nella storica Rotonda Marinai d’Italia.
Il sindaco Rinaldo Melucci ha presentato il gemellaggio tra la città e il France SailGP Team: il catamarano francese, infatti, sarà decorato con il logo di ‘Taranto Capitale di Mare’ in tutti gli eventi del circuito SailGP sino alla conclusione del campionato. Julien di Biase, Chief Operating Officer di SailGP, dopo aver annunciato gli accordi siglati da SailGP con SKY Sport e Rai Sport, con quest’ultima che trasmetterà in diretta tutte le regate dell’Italy Sail Grand Prix, ha ricordato che “SailGP è la prima organizzazione sportiva che produce eventi a impatto climatico positivo, compensando più dell’impronta di carbonio prodotta per la realizzazione del campionato, difendendo un mondo alimentato dalla natura con l’obiettivo finale di accelerare la transizione verso l’energia pulita”.
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervenuto in collegamento da remoto, ha sottolineato che “SailGP è una competizione sportiva adrenalinica, con velocità pazzesche, senza impatto ambientale ed emissioni. Taranto sta guadagnando il ruolo della capitale della decarbonizzazione e dell’abbattimento delle emissioni. Speriamo anche diventi il centro dell’idrogeno per la transizione energetica”. “Forza Taranto, ogni volta che dico queste due parole mi emoziono. La Puglia – ha concluso – è una squadra e Taranto è uno dei giocatori più straordinari e commoventi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Roma apre al pubblico ‘luce in fondo a tunnel’
Internazionali al via sabato con 25% spettatori dagli ottavi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
04 maggio 2021
17:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli Internazionali di tennis, Open. Nel vero senso della parola.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Era la notizia che tifosi e appassionati aspettavano: dagli ottavi di finale di giovedì sarà consentito l’ingresso a ogni impianto di gioco per il 25% della capienza. È quanto prevede il provvedimento del governo recapitato stamane alla Federazione italiana tennis poco prima della conferenza stampa di presentazione della 78esima edizione che andrà in scena al parco del Foro Italico dal 9 al 16 maggio. A sigillare la decisione di Palazzo Chigi ci ha pensato quindi la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, che nel suo intervento di stamane ha sottolineato che “gli Internazionali negli anni sono diventati un appuntamento assai atteso, una delle vetrine più importanti del nostro Paese, e che dà il via all’inizio della primavera sportiva. Non solo in senso climatico ma anche metaforico.
Gli Internazionali riaprono lo sport al pubblico e sono il raggio di luce in fondo al tunnel”. Entusiasta il presidente della Federazione italiana tennis Angelo Binaghi: “Ringrazio la sottosegretaria Vezzali – ha detto il numero uno della Fit – a nome delle decine di migliaia di persone che beneficeranno di questa decisione, per l’impegno e la tenacia che ci ha consentito di poter ammettere il pubblico alla manifestazione anche se in misura ridotta. Una decisione che abbiamo cercato in ogni modo, significativa per l’importanza e la storia del torneo. Una notizia auspicata da tutto il mondo dello sport. Siamo felici di essere stati il primo sport in Italia ad aver ricevuto questa deroga dal governo, possiamo dimostrare che il nostro Paese si avvia alla normalità”. Ingresso, tra l’altro, consentito “con una FFP2 e distribuiremo gel igienizzanti a go-go in modo tale che non ci siano problematiche di nessun tipo”, sottolinea Binaghi, rilevando che “non solo come sport giocato ma anche come tipologia di spettatori, il nostro sport credo che abbia dei coefficienti di sicurezza assoluti, se non i più marcati dell’intero movimento sportivo italiano e mondiale”. Poi Binaghi è passato ai conti, perché non tutti beneficeranno dell’ingresso visto il contingentamento dei ticket: “Per chi ha acquistato i biglietti privilegeremo prima gli sponsor, poi gli abbonati e poi chi ha acquistato prima i ticket. Chi aveva acquistato i biglietti lo ha fatto col supervoucher dell’edizione scorsa. Se non potrà usufruirne qui potrà decidere di usarlo anche per Atp Finals, Next Gen o per la prossima edizione degli Internazionali. Altrimenti si potrà chiedere il rimborso”.
Prevista la capienza massima di 5.500 persone (distribuite nei diversi cluster) per gli ottavi, il giorno con più match tra quelli aperti al pubblico: “Una decisione importante – riconosce la sindaca di Roma Virginia Raggi – Farlo in sicurezza in piena pandemia è un grande successo di tutti. Stiamo lavorando già per garantire la massima accoglienza a tutti. È un grande segno di ripartenza e rilancio. È il segnale che ci voleva. Roma non si è mai tirata indietro”. Il presidente e ad di Sport e Salute Vito Cozzoli, ha invece annunciato importanti novità sull’annosa questione della copertura del Centrale dopo che si è sbloccato l’iter di valutazione dei progetti e l’individuazione dei membri di commissione: “L’auspicio è che si possa fare presto, ma che si possa anche scegliere il progetto più bello e compatibile con il Parco del Foro Italico”. Saranno presenti tutti i top player, ad eccezione dell’annunciato forfait di Roger Federer. Wild card azzurre a Travaglia, Caruso, Musetti, uno tra Cecchinato e Mager nel maschile, Camila Giorgi, Trevisan e Cocciaretto nel femminile. L’intero torneo in live sarà visibile su Supertennis e SuperTenniX, una piattaforma OTT in cui tutti gli abbonati potranno vedere tutti i match integrali di tutti i campi dei grandi tornei ATP e WTA, anche on demand.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Madrid; a Berrettini il derby con Fognini
Romano vince in due set 6-3 6-4 in un’ora e 21 minuti di gioco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 maggio 2021
18:34
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Berrettini si è qualificato per gli ottavi di finale del torneo di Madrid, quarto Masters 1000 stagionale. Il romano ha superato nel derby italiano Fabio Fognini in due set con il punteggio di 6-3 6-4 in un’ora e 21 minuti di partita.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Super Shields,Milano batte Bayern e va alle Final4
Massimo in carriera con 34 punti, finisce con brivido 92-89
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ILANO
04 maggio 2021
22:49
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Ax Milano vola a Colonia grazie ad un super Shields. Davanti a Giorgio Armani, assente al Forum da oltre un anno, l’ala americana nella decisiva gara5 contro il Bayern Monaco griffa il suo massimo in carriera in Eurolega (34 punti e 41 di valutazione), fattore fondamentale nel successo 92-89, e conduce l’Olimpia alla prima Final Four dal 1992.
Una vittoria con brivido: Milano a un minuto dalla fine era avanti di 12 prima di un parziale di 10-0 del Bayern. A 7” dalla sirena decide una stoppata di Hines su Baldwin.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Nets ancora ko con Bucks, Hornets verso playoff
Dallas batte Miami e scavalca in classifica i Lakers
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
09:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I Bucks bestia nera dei Nets. Nel turno di questa notte in Nba la formazione di Milwaukee ha sconfitto ancora quella di Brooklyn.
Punteggio finale 124-118.
Era la partita clou di questo turno e non ha deluso le attese.
La seconda e la terza della Eastern Conference hanno dato spettacolo. Mattatore assoluto il greco Giannis Antetokounmpo, dei Bucks, che ha firmato 36 punti e 12 rimbalzi; sull’altro fronte ottima prova di Kyrie Irving (38 punti) e Kevin Durant (32).
A ovest i Lakers hanno perso un’altra posizione in classifica, per mano di Dallas. La formazione californiana ha riposato, e i Mavericks vittoriosi su Miami per 127-113 ne hanno approfittato per fare il sorpasso. Il team di Dallas ora è quinto e i campioni in carica sesti, in realtà sarebbero a pari punti ma Dallas è avanti per gli scontri diretti.
In chiave playoff serata positiva per gli Hornets vittoriosi sui Pistons per 102-99, non altrettanto si può dire per Golden State battuta dai Pelicans per 118-103. Infine, vittoria dei Clippers su Toronto per 105-100.  BASKET NBA IN TEMPO REALE: RISULTATI, CLASSIFICHE ED APPROFONDIMENTI

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Grosjean guiderà una Mercedes a fine giugno in Francia
Esaudito il desiderio di non chiudere carriera con l’incidente
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
11:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A sette mesi dall’incidente in Bahrain che nel 2020 lo ha costretto al ritiro, Romain Grosjean tornerà al volante di una monoposto di Formula 1 per un test privato con la Mercedes, a fine giugno, in Francia. “Non vedo l’ora di risalire su una vettura di F1! Sarà un’opportunità speciale per me, guidare una Mercedes campione del mondo, un’esperienza unica – ha detto Grosjean in una dichiarazione diffusa dalla Mercedes – Sono molto grato alla scuderia ed a Toto” Wolff, il direttore della squadra che gli aveva promesso questo test, dopo che il pilota aveva espresso il desiderio di non chiudere la carriera con l’incidente.

Il 35enne franco-svizzero guiderà la Mercedes il 27 giugno, per alcuni “giri dimostrativi” prima del Gran Premio di Francia.
Poi il 29 giugno per i test privati ;;ancora sul circuito del Paul Ricard a Castellet (sud). Sarà al volante della monoposto Mercedes 2019.
Il 29 novembre, durante il Gran Premio del Bahrain, Romain Grosjean riuscì a scendere dalla sua vettura in fiamme, dopo aver urtato le barriere di sicurezza a oltre 190 km/h. Riportò ustioni alle mani, una distorsione alla caviglia sinistra e contusioni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: accordo partnership di 3 anni fra Technogym e Giro
Azienda impegnata anche con team Jumbo-Visna e Eolo Kometa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
12:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Technogym sarà partner del Giro D’Italia per i prossimi 3 anni. Lo ha reso noto la stessa azienda, precisando che la partnership con il Giro d’Italia “va ad aggiungersi alla lunga lista di ciclisti e squadre che negli anni hanno scelto Technogym per la preparazione alle loro sfide sportive.
L’esperienza nel mondo del ciclismo è iniziata con la storica squadra degli anni ’90 Mg Technogy, e continua oggi come Fornitore Ufficiale del Team Jumbo Visma. Oltre a ciclisti della Jumbo Visma come Primož Roglič, Steven Kruiswijk e Marianne Vos anche giovani promettenti del team Eolo-Kometa di Alberto Contador e Ivan Basso possono contare sul know-how di Technogym”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Abbagnale “piccolo focolaio tra azzurri canottaggio”
“Stiamo recuperando in vista delle qualificazione a Tokio”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
05 maggio 2021
13:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo avuto in piccolo cluster di postivi all’interno della squadra che si sta preparando in funzione della qualificazione Olimpiadi di Tokyo e questo ha un po’ precluso l’andamento della preparazione ma tenteremo comunque di giocarcela al meglio”. Così il presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, a margine della firma per il centro remiero federale universitario di Genova.
“La situazione del nostro canottaggio, comunque, è buona. Abbiamo una nazionale divisa in due con una una squadra già qualificata per le Olimpiadi di Tokyo, che sta completando la preparazione, e una che tenterà un’ulteriore qualifica per i posti ancora a disposizione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute: effettuati i pagamenti per i collaboratori
Circa 2.500 i beneficiari, con una spesa di oltre 2,6 milioni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute ha effettuato nuovi pagamenti per i collaboratori sportivi, per un ammontare complessivo pari a 2.624.800,00 euro a fronte di 2.489 beneficiari, che comprendono anche alcune indennità di dicembre sbloccate nelle ultime ore. E’ la stessa società a renderlo noto, aggiungendo che “questi bonus si aggiungono a quelli pagati il 30 aprile con la riapertura dei termini per la conferma dei requisiti validi a ricevere gennaio-febbraio-marzo, come auspicato dal Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quel giorno sono stati pagati 4.633 collaboratori Sportivi, per una spesa totale di circa 7,4 milioni”.
Sport e Salute ricorda poi che “il 20 aprile, appena ricevute le risorse dal Governo, aveva effettuato il pagamento delle indennità di gennaio, febbraio, marzo 2021 ai Collaboratori Sportivi. Il bonus è stato subito bonificato sui conti correnti dei 150 mila aventi diritto per un totale di circa 261 milioni, erogati in un solo giorno”.
“Come è sempre successo, Sport e Salute ha pagato il bonus nello stesso giorno in cui ha ricevuto i fondi – è il commento il Presidente della Società Vito Cozzoli -. La crisi politica ha comportato un’attesa per i Collaboratori Sportivi. Ma ringraziamo il Sottosegretario Vezzali, che dal primissimo momento del suo mandato, ha seguito l’iter per giungere nel più breve tempo possibile al pagamento delle indennità”.  POLITICA   ECONOMIA

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Alonso “tornare a correre in Spagna mi entusiasma”
“A Barcellona ho bei ricordi, circuito impegnativo”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
13:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono entusiasta di tornare a correre in Spagna. E’ sempre una gara speciale nel tuo paese e ho bei ricordi qui a Barcellona.
E’ un circuito che tutti noi piloti conosciamo bene, poiché normalmente facciamo i nostri test pre-stagionali qui, oltre a correre il Gran Premio durante la stagione. E’ un circuito impegnativo con molte curve ad alta velocità”. Fernando Alonso, guida della scuderia Alpine, descrive così la pista sulla quale domenica si svolge il quarto GP della stagione di F1.
“La gara arriva subito dopo quella in Portogallo, quindi è bello mantenere lo slancio – aggiunge il pilota originario di Oviedo – E’ tradizionalmente un circuito piuttosto difficile per i sorpassi, quindi le qualifiche saranno molto importanti.
Vedremo a che punto siamo durante il fine settimana e puntiamo a un weekend positivo con qualche punto in più in classifica”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: tuffi; per azzurra Di Maria pass nella piattaforma
Qualificazione in coppa del mondo, ora 238 italiani ai Giochi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un pass per i Giochi di Tokyo dai tuffi azzurri. Sarah Jodoin Di Maria, canadese naturalizzata italiana, ha conquistato la qualificazione nella piattaforma, durante la Coppa del Mondo in svolgimento proprio nella capitale giapponese.
L’azzurra ha chiuso al quinto posto la finale, realizzando il personale con 324.65 e guadagnando uno dei posti in palio per le Olimpiadi. L’Italia aveva già ottenuto uno slot nella piattaforma, grazie alla qualificazione conquistata attraverso Noemi Batki. Gli azzurri qualificati per Tokyo salgono così a 238 (122 uomini, 116 donne).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Doping: Vezzali, ‘Nado Italia sia ancora più indipendente’
Sottosegretaria, ‘Stimolare battaglia a partire dalla scuola’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
14:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Nel rispetto dei principi sanciti dal codice mondiale antidoping, dobbiamo stimolare sempre di più questa battaglia, che è anzitutto culturale e che deve, inevitabilmente, partire dalla scuola. E a tal fine, per dare sempre maggiore forza all’azione, credo che l’autorità antidoping italiana, la Nado Italia, debba essere ancora più autonoma così che il sistema anti doping sia indipendente rispetto alle organizzazioni sportive e agli interessi nazionali”.
Così la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, in audizione alle Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato sulle linee programmatiche del Governo in materia di sport. “Sono felice che, negli ultimi anni, sia cresciuta l’attenzione, anche da parte della politica, sulla insopprimibile necessità di estirpare il doping nello sport, in considerazione delle sue conseguenze sulla salute degli sportivi, sulla regolarità delle competizioni e sul futuro dello sport”, ha proseguito Vezzali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Spagna; Verstappen, pista prima vittoria non si scorda
100 GP con Red Bull: Buon circuito per noi,anche Mercedes veloce
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 maggio 2021
15:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Domenica a Barcellona, sulla pista dove nel 2016, non ancora 19enne, colse il primo successo in F1 Max Verstappen sarà al via della gara numero 100 con il team Red Bull. Ecco perché il quarto appuntamento della stagione 2021 ha un sapore speciale per il pilota olandese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Cento gare? E’ successo così velocemente che, ad essere onesti, non sapevo fossero tante. Sto invecchiando” scherza lui, secondo nel mondiale piloti a 8 punti da Lewis Hamilton.
“Barcellona avrà sempre dei ricordi speciali per me. La prima vittoria in F1 è piuttosto emozionante, soprattutto quando è un po’ uno shock per tutti perché è stato il mio debutto per il Team – ricorda Verstappen – Non mi commuovo molto spesso, ma quel giorno ero quasi sul punto di piangere, così come mio padre. Mi scorrevano in testa i ricordi di come ero arrivato alla Formula Uno. Non è stato tutto facile. Quando vinci alla gente sembra piuttosto facile, ma devi fare un duro lavoro per arrivarci. La mia prima vittoria fu uno shock, nessuno se l’aspettava, quindi è un giorno che non dimenticherò mai”.
Dopo il secondo posto in Portogallo, quella di Barcellona “penso che possa essere una buona pista per noi, ma mi aspetto che anche la Mercedes sia molto veloce, quindi sarà di nuovo molto vicino e dipenderà solo da chi troverà il miglior assetto.
Sappiamo che Barcellona è una pista normale in termini di grip, a differenza del Portogallo, quindi possiamo vedere di nuovo il ritmo reale delle vetture. Siamo in una gara di sviluppo con la Mercedes e dobbiamo assicurarci di poter mantenere questo livello per il resto della stagione e continuare a migliorare ogni fine settimana”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Madrid; Sinner eliminato
L’altoatesino battuto dall’australiano Alexei Popyrin 7-6 6-2
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
5 maggio 2021
17:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
SI ferma al secondo turno del Madrid Open, quarto Masters 1000 stagionale, Jannik Sinner.
L’altoatesino è stato battuto dall’australiano Alexei Popyrin in due set, 7-6 6-2.