Calcio tutte le notizie calcio mercato risultati fatti avvenimenti curiosità retroscena e tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 55 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:40 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

ALLE 14:11 DI LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ritrovato furgone e attrezzi nazionale calcio in carrozzina
Grande, c’è tutto ma non sappiamo se ci sono danni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BARI
11 maggio 2021
22:31
AGGIORNATO IL
13 MAGGIO 2021
19:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato ritrovato e riconsegnato all’associazione ‘Oltre Sport’ il furgone che era stato rubato la scorsa notte mettendo a rischio la partecipazione di cinque atleti pugliesi al primo ritiro della nazionale di Powerchair football, il calcio in carrozzina elettrica, a Jesolo il 13 maggio. A bordo del furgone ci sono anche le due carrozzine da gioco e tutta l’attrezzatura sportiva.
L’atleta Donato Grande spiega che “il furgone è sensibilmente danneggiato” mentre “non riusciamo a capire” lo stato dell’attrezzatura.
A far ritrovare il mezzo è stato un cittadino che ha segnalato al 112 di aver rinvenuto un furgone bianco con all’interno del materiale sportivo e due sedie per disabili.
“Si può ricominciare”, scrive il governatore pugliese Michele Emiliano su Facebook. Mentre il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, sottolinea che “i danni si riparano e il sogno non si spezza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Patron Verona Setti indagato per autoriciclaggio
Sequestro 6,5 milioni sottratte al club ‘maquillage contabile’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
13 maggio 2021
09:40
AGGIIORNATO ALLE
19:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente dell’Hellas Verona Maurizio Setti è indagato dalla Procura di Bologna per appropriazione indebita e autoriciclaggio. Nei suoi confronti è scattato un sequestro, eseguito dalla Guardia di Finanza, per 6,5 milioni di euro.
Secondo gli investigatori è la somma illecitamente sottratta alle casse della società calcistica e impiegata indebitamente per ristrutturare un’altra società, così da impedirne il fallimento. E’ stata anche accertata un’operazione di “maquillage contabile” con cui l’imprenditore modenese avrebbe cercato di nascondere l’origine delle somme di cui si era appropriato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Crotone-Verona 2-1
Nel posticipo della 36/a giornata del campionato di calcio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
22:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Crotone batte Verona 2-1 (1-0) nel posticipo della 36/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Ezio Scida di Crotone.
I gol: nel primo tempo Ounas al 2′; nel secondo tempo raddoppio di Messias al 30′, autogol di Molina per gli ospiti al 42′.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Djidji, Marrone, Magallan; P.Pereira (Cuomo 27′ st), Messias, Cigarini (Zanellato 31′ st), Benali, Molina; Ounas (Petriccione 46′ st), Simy. (16 Festa, 22 Crespi, 5 Golemic, 13 Luperto, 20 Rojas, 33 Rispoli, 54 Di Carmine, 77 Vulic, 97 Riviere). All.: Cosmi.

Verona (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz (Faraoni 1′ st), Guenter, Ceccherini (Dimarco 6′ st); Ruegg (Colley 25′ st), Ilic, Tameze (Salcedo 1′ st), Lazovic; Barak, Zaccagni (Lasagna 25′ st); Kalinic. (1 Silvestri, 22 Berardi, 4 Veloso, 6 Lovato, 15 Cetin, 23 Magnani, 33 Sturaro, 40 Bessa). All.: Juric.

Arbitro: Massimi di Termoli. Reti: nel pt 2′ Ounas; nel st 30′ Messias, 42′ Molina (aut.). Espulso: nel st 48′ Juric per proteste. Ammoniti: Magallan, Marrone, Tameze, Pereira. Angoli: 9-0 per il Verona. Recupero: 1′ e 3′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Poker del Liverpool a Old Trafford, lo United va ko
Squadra di Klopp sale al 5/o posto nella classifica di Premier
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
23:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Liverpool vince a Old Trafford, calando il poker (4-2) nel recupero dell 34/a giornata della Premier League (la partita era in programma il 2 maggio). Il Manchester United era passato in vantaggio con Bruno Fernandes, al 10′, ma Diogo Jota al 34′ e una doppietta di Firmino hanno portato avanti sul 3-1 i ‘Reds’.
Dopo il provvisorio 2-3 di Rashford, ci ha pensato Salah a chiudere definitivamente i conti sul 2-4 al 90′. Con questa vittoria, la squadra di Juergen Klopp si porta al quinto posto in classifica con 60 punti, il Manchester United è sempre secondo con 70 lunghezze e un +4 sul Leicester, che è terzo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga: Real Madrid forza 4, vince a Granada ed è 2/o
Blancos a due turni dalla fine sono a -2 dall’Atletico capolista
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
23:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Larga vittoria del Real Madrid nel posticipo della 36/a e terz’ultima giornata della Liga. I ‘blancos’ si sono imposti per 4-1 nello stadio Nuevo Los Carmenes di Granada, contro la squadra andalusa.
Luka Modric, dopo 17′, ha aperto le marcature; Rodrygo ha raddoppiato al 47′; nella ripresa sono arrivati anche i gol di Odriozola al 30′ e Benzema al 31′. Per i padroni di casa è andato a segno Molina al 26′.
Il successo di questa sera permette al Real Madrid di scavalcare in classifica il Barcellona e di portarsi al secondo posto, con 78 punti, contro i 76 dei rivali catalani. Al comando, con due giornate ancora da giocare, c’è l’Atletico, che di punti ne ha 80.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Borussia Dortmund vince la Coppa di Germania, Lipsia ko
A Berlino finisce 4-1. Doppiette per Sancho e Halaand

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
18:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Borussia Dortmund ha vinto la Coppa di Germania 2021, battendo per 4-1 il Lipsia nella finale disputata sul terreno dell’Olympiastadion di Berlino. A trascinare la squadra giallonera le doppiette di Sancho, firmata al 5′ e al 46′ del primo tempo, e del solito Haaland, in gol al 28′ e al 42′ della ripresa.
Niente da fare per la squadra di Julian Nagelsmann (futuro allenatore del Bayern Monaco), malgrado il gol dello spagnolo Dani Olmo, che ha fatto centro al 26′ del secondo tempo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
U2 e Martin Garrix firmano inno Europei di Calcio
We are the People. Dj, “dopo due anni finalmente negli stadi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
10:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tocco magico del dj e produttore multiplatino Martin Garrix da una parte, quello poetico e leggendario di Bono e The Edge dall’altra per la colonna sonora dei prossimi Europei di calcio. Frutto della collaborazione tra Garrix e gli U2 è We are the People, inno ufficiale di Euro 2020 (che ha mantenuto il nome, anche se la competizione è stata rimandata, causa Covid), che dopo un anno di attesa è pronto a risuonare negli stadi di mezza Europa (11 le città ospitanti, con Roma a fare da apripista, ospitando la prima gara allo Stadio Olimpico con l’Italia che affronterà la Turchia) e da oggi è disponibile in radio e sulle piattaforme.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un brano – scritto due anni fa – che nelle intenzioni vuole trasmettere positività, speranza, determinazione e coesione. E segnare un primo passo verso il ritorno alla normalità, dopo il ciclone pandemia che ha investito il mondo. “E’ la cosa più pazza che io abbia mai fatto – ha raccontato Martin Garrix in un incontro internazionale -. Quando la Uefa mi ha chiamato per chiedermi di occuparmi della produzione dell’intera colonna sonora dandomi carta bianca ero davvero molto emozionato, ma anche nervoso. Mi è stato chiesto solo che fosse una musica che facesse divertire le persone e che rispecchiasse l’atmosfera del torneo. Un grande onore per me, ma anche tanta pressione perché sentivo che le aspettative erano alte”. Nel momento in cui il dj olandese ha iniziato a lavorare al progetto, ha avuto subito chiaro quale voce avrebbe potuto accompagnare la sua produzione. “Avevo questa demo che mi ricordava un po’ The Edge, nell’intro con la chitarra, e Bono.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ma li consideravo irraggiungibili, non erano nemmeno nella lista di persone che avevo intenzione di contattare. Invece dopo due ore aver inviato loro il provino, ero già al telefono con Bono a parlare della canzone: era entusiasta e super-coinvolto”. Il brano è una miscela perfetta delle sonorità distintive di tutti e tre gli artisti: Bono ha infatti composto il testo e alcune melodie insieme a Garrix, mentre The Edge ha impreziosito il brano con i suoi riff di chitarra. Una collaborazione “incredibile”, la definisce Garrix, con The Edge e Bono artisti “geniali”. “Ancora non posso credere di aver avuto la possibilità di lavorarci insieme su questo pezzo – racconta come un bimbo al quale hanno regalato un gioco che sognava da tempo -. Mi hanno aiutato molto e credo che il brano non sia una canzone di Garrix con Bono che canta e The Edge che suona la chitarra, ma una canzone alla quale hanno contribuito tutti, un lavoro di grande collaborazione. Ed è stato interessante e istruttivo per me vedere il loro approccio e confrontarmi con il loro modo di lavorare”. L’ispirazione per il brano è arrivata da come il calcio riesce a far sentire i tifosi e “da come sia in grado di unire le persone. Abbiamo cercato con tutte le nostre forze di catturare quella sensazione di euforia, eccitazione, felicità”, spiega ancora Garrix che si dice “emozionato” per il campionato “perché è già di per sé una vittoria. Non importa chi vincerà alla fine, perché già solo il fatto che questo torneo si faccia può essere motivo di gioia per la gente. In questo momento tutti abbiamo bisogno di questa connessione, di sentirci uniti”.
L’olandese – che ovviamente tifa per la squadra del suo Paese -, oltre al singolo, ha prodotto anche tutti i temi musicali della manifestazione, inclusi quelli che accompagneranno in campo le squadre e sottolineano il momento dei gol. Ogni campionato europeo a partire dal 1992 ha avuto un inno ufficiale: il dj è stato preceduto da artisti come Nelly Furtado, Simply Red, Enrique Iglesias.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Alisson goleador al 95′,e Liverpool batte 2-1 il Wba
Portiere va a segno di testa e Reds sperano ancora in Champions
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
19:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Incredibile in Premier League. Il Liverpool vince al 95′ sul campo del West Bromwich, e la rete del 2-1 finale è realizzata da Alisson, spintosi in attacco e pronto ad ‘incornare’ di testa su azione da calcio d’angolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Subito dopo il portiere dei Reds, con le lacrime agli occhi per la prodezza, è sommerso di abbracci dai suoi compagni, e a fine partita riceve anche quello di uno Juergen Klopp particolarmente sorridente. “Non potrei essere più felice in questo momento – dice poi Alisson alla Bbc -. Avrei tanto voluto che mio padre (scomparso a febbraio ndr) fosse stato presente e mi avesse visto segnare”. Con questa vittoria firmata dall’ex n.1 della Roma (e in precedenza aveva segnato l’altro ex giallorosso Momo Salah) il Liverpool, quinto con un punto di distacco dal Chelsea, mantiene la speranza di qualificarsi per la Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sfuma invece l’assalto ad un posto Champions del West Ham, fermato sul pari a Brighton. Poker del Leeds a Burnley e settimo posto a soli tre punti.
Il quadro della 36/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Newcastle-Manchester City 3-4
Burnley-Leeds 0-4
Southampton-Fulham 3-1
Brighton-West Ham 1-1
Crystal Palace-Aston Villa 3-2
Tottenham-Wolves 2-0
West Brom-Liverpool 1-2
Everton-Sheffield Utd ore 20
Chelsea-Arsenal 0-1
Manchester Utd-Leicester 1-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LaLiga: vincono Atletico e Real, sprint per il titolo
Suarez dà il successo ai suoi all’88’, per il Real decide Nacho
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un’incredibile ‘remuntada’ nel finale della partita contro l’Osasuna, andato in vantaggio a un quarto d’ora dalla fine con un gol dell’ex Crotone Budimir, permette all’Atletico Madrid di vincere per 2-1 e di rimanere in testa alla Liga, a una giornata dalla fine. A decidere la sfida sono state le reti di Lodi all’82’ e del ‘Pistolero’ Suarez all’88’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel contempo, visto che in Spagna le ultime due giornate del campionato si giocano in contemporanea, il Real Madrid ha vinto 1-0 sul campo dell’Athletic Bilbao, grazie a una prodezza di Nacho, ed è quindi ancora a -2 dai ‘cugini’. E’ invece definitivamente tagliato fuori dalla lotta per il titolo il Barcellona, sconfitto in casa per 2-1 dal Celta Vigo, nonostante il gol iniziale di Messi (“spero proprio che questa non sia stata la sua ultima partita al Camp Nou”, il commento di Jordi Alba) e ora scivolato a 7 punti dalla vetta. Quindi il titolo si deciderà nell’ultima giornata, allo sprint fra le due squadre di Madrid, che ora hanno 83 punti i biancorossi di Simeone e 81 i bianchi di Zidane . Il Real ospiterà al Bernabeu il Villarreal finalista di Europa League, mentre l’Atletico andrà a far visita al penultimo in classifica, il Valladolid del patron Ronaldo Fenomeno, ex ‘merengue’ rimasto affezionato al suo vecchio club, al quale ora cercherà di regalare un altro titolo vestendo però i panni del dirigente di un’altra società.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il quadro della 37/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alavés-Granada 4-2
Athletic-Real Madrid 0-1
Barcellona-Celta Vigo 1-2
Real Sociedad-Real Valladolid 4-1
València-Eibar 4-1
Villarreal-Siviglia 4-0
Real Betis-Huesca 1-0
Atlético Madrid-Osasuna 2-1
Getafe-Levante 2-1
Cádice-Elche 1-3
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tv: De Siervo; streaming illegale, importante passo avanti
Ad Lega A, grazie a forze dell’ordine per maxi-operazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
19:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi la Polizia Postale e la magistratura di Catania hanno finalizzato un’importante maxi-operazione oscurando 1,5 milioni di abbonamenti a servizi di streaming illegali delle nostre competizioni con 45 persone indagate in tutta Italia”. Lo ha detto l’Amministratore Delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo, commentando l’operazione della Procura di Catania sulla pirateria streaming.

“Alle forze dell’ordine, nel percorso di continua collaborazione nella lotta alla pirateria audiovisiva, va il nostro ringraziamento per l’importantissimo risultato ottenuto, è un’ulteriore passo in avanti per azzerare il flusso delle IPTV fuorilegge”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diritti tv, pacchetto 2 Serie A assegnato a Sky
A favore voto da parte di 16 società
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A ha appena assegnato il pacchetto 2 dei diritti tv per il prossimo triennio a Sky, che si aggiunge così a Dazn.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A favore dell’offerta della pay-tv di Comcast hanno votato 16 club: Napoli e Lazio si sono astenute, mentre Crotone e Parma non hanno votato in quanto già retrocesse.
Sky, quindi, continuerà così a trasmettere la Serie A anche nel prossimo triennio. Nel dettaglio, la pay-tv di Comcast si è aggiudicata il pacchetto che le consentirà di trasmettere tre partite di Serie A ogni giornata (la sfida del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì sera) in co-esclusiva con Dazn. Un pacchetto per cui Sky ha messo sul piatto 87,5 milioni di euro in media a stagione, che si andranno ad aggiungere agli 840 milioni offerti da Dazn per trasmettere sette gare a giornata in esclusiva (pacchetto 1) e le tre gare in co-esclusiva con Sky (pacchetto 3). Complessivamente, quindi, dai soli diritti tv nazionali la Serie A incasserà 927,5 milioni in media a stagione, rispetto ai 973 milioni del triennio 2018/21 (ma nei prossimi tre anni non saranno presenti i circa 165 milioni complessivi di commissione verso il precedente advisor).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: Calcio; Brasile vuole Luiz Felipe e Ibanez per i Giochi
Ct Jardine chiama anche ex Roma Gerson e vuole Neymar fuoriquota
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
RIO DE JANEIRO
15 maggio 2021
12:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono due ‘italiani’, Luiz Felipe della Lazio e Ibanez della Roma che si sfideranno questa sera nel derby, nella lista dei convocati dell’Olimpica del Brasile che, in preparazione ai Giochi, nel periodo 31 maggio-8 giugno giocherà un paio di test.
I nomi di Luiz Felipe e Ibanez sono da sottolineare perché il ct della Seleçao olimpica André Jardine conta su di loro anche per Tokyo e bisognerà quindi convincere i due club della capitale italiana a metterli a disposizione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il torneo olimpico non è sotto l’egida della Fifa ma del Cio, quindi le società calcistiche non sono obbligate a mettere a disposizione i giocatori, ma dalla Cbf, la federcalcio brasiliana, sperano che Roma e Lazio capiscano la situazione. Discorso che, ancora di più, vale per il Psg visto che Jardine, spiegando le sue convocazioni, ha ribadito che spera di avere a disposizione anche Neymar, come fuoriquota, forte del fatto che O Ney vuole andare a Gjochi per tentare di bissare l’oro vinto a Rio.
E’ curioso il fatto che Luiz Felipe fosse stato contattato anche dall’Italia, per un’eventuale convocazione da parte di Roberto Mancini, ma il difensore laziale ha fatto presente che il suo cuore è per il Brasile. Stesso discorso per l’attaccante dell’Arsenal Gabriel Martineli, per alcuni il ‘nuovo Ronaldo Fenomeno’, eligibile per la maglia azzurra, anche lui contattato dalla Figc ma che ha scelto la Seleçao.
Nella lista di Jardine ci sono poi due ex ‘italiani’ su cui il tecnico conta molto, l’ex romanista Gerson (per il quale il Marsiglia ha appena offerto 25 milioni di euro al Flamengo) e l’ex viola Pedro. Gerson nei mesi scorsi aveva detto di non essere interessato alle Olimpiadi, ma ora ha cambiato idea.
“Tutto risolto – il commento di Jardine -, e per noi è importante visto che Gerson è un grande giocatore e un grande atleta, che ora servirà all’Olimpica ma che viene costantemente tenuto d’occhio per la nazionale maggiore. Spero che con noi possa giocare agli stessi livelli che raggiunge nel Flamengo.
Perché ha fallito a Roma? Dovete chiederlo a chi ha lavorato con lui in quella società”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp, bandiera a New York per ricordare scudetto
Iniziativa Federclubs, oltre 4 mila vendute in pochi giorni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
14 maggio 2021
11:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Oltre quattromila bandiere blucerchiate con lo scudetto già vendute per ricordare i trent’anni dallo scudetto della Sampdoria: era il 19 maggio 1991 quando la squadra del presidente Mantovani battendo il Lecce 3-1 conquistò uno storico tricolore. L’iniziativa della Federclubs sta avendo grande successo in pochi giorni, l’obiettivo è quello di colorare Genova ma non solo di blucerchiato: “Ci stanno arrivando centinaia di foto da tutta la Liguria ma non solo, anche dall’estero hanno voluto partecipare a questo progetto come un tifoso a New York”, spiega Emanuele Vassallo, presidente Federclubs.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E proprio il 19 maggio i tifosi blucerchiati festeggeranno la ricorrenza con un ritrovo annunciato davanti allo storico bar Roma in piazza Vittorio Veneto alle 19 “Era d’estate alla fine di una guerra, all’inizio di una speranza.
Qui sono nati i sogni, le idee, i tempi, le vite e le storie di chi si è incamminato sulla strada di un amore, il nostro Amore: L’Uc Sampdoria 1946. Il bar Roma, in piazza Vittorio Veneto a San Pier d’Arena, da sempre un luogo simbolo per la nostra tifoseria, è stata la sede in cui si svolsero alcune delle animate riunioni che portarono alla nascita della nostra amata Sampdoria, poi sancita ufficialmente il 12 agosto 1946 nello studio del notaio Bruzzone in Galleria Mazzini, giorno in cui ebbe finalmente inizio la nostra gloriosa storia”, così scrivono i gruppi della Sud e la stessa Federclubs in un comunicato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Commisso, che allenatore voglio? Uno che vince
Patron viola: Vogliamo tenere Vlahovic e accontentarlo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
14 maggio 2021
12:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Che allenatore voglio? Uno che vince”. Lo ha detto Rocco Commisso oggi nel corso di una conferenza stampa in streaming dallo stadio Franchi di Firenze.

”Su chi sarà l’allenatore lo decideremo e lo diremo alla fine della stagione, al momento voglio solo ringraziare Iachini per il grande lavoro che ha fatto l’anno scorso e adesso e per cui i fiorentini dovrebbero fargli una statua al piazzale Michelangelo, non dovevo mandarlo via dopo 7 gare, mi prendo tutta la responsabilità di questo errore” ha affermato il presidente della Fiorentina che poi, sollecitato sul futuro di Dusan Vlahovic, ha detto: ”Noi vogliamo tenerlo e accontentarlo, abbiamo avuto alcuni incontri negli ultimi due, tre mesi ma non nelle ultime settimane, al termine della stagione darò una risposta su ciò che faremo con lui, comunque ho intenzione di tenerlo”. Durante il suo intervento Commisso ha attaccato duramente i media fiorentini e nazionali per le critiche definite ”eccessive” nei confronti del suo operato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sfogo Commisso, metto in vendita club ai fiorentini
Provocazione patron viola: poco rispetto,offerta entro 10 giorni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
14 maggio 2021
12:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Ho speso 170 milioni per acquistare la Fiorentina, poi 80 per risanarla e altri 85 per il centro sportivo. Ora ho intenzione di mettere in vendita la società ai fiorentini, a quelli che sono ricchi….”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ la provocazione lanciata da Rocco Commisso durante la conferenza stampa indetta oggi in streaming dallo stadio Franchi, una provocazione dettata a suo dire dalle ”troppe critiche finora ricevute e dalle tante cose inaccettabili lette e sentite nei mie confronti e sulla mia famiglia”. ”Chi volesse la Fiorentina dovrebbe fare come me, di questi 335 milioni mettere una caparra di 35 entro 10 giorni. Ci sarà qualche fiorentino disposto ad acquistarla? Do questa opportunità, soldi in cambio di garanzie, magari qualche casa visto che mi chiamano ‘mattonaro”’ ha ironizzato il presidente viola. In realtà più tardi ha detto: ”La Fiorentina è uno dei pochi club in Italia che non ha debiti, non farò mai come il precedente proprietario del Milan che ha speso e poi se ne è andato dopo 2-3 anni. Con me non accadrà. Io comunque posso comprare qualsiasi squadra al mondo di football, rugby, calcio. Ho scelto Firenze per affetto, sono innamorato di questa città dal 1973 e già nel 2016 mi ero mosso per comprare la Fiorentina. Però chiedo che mi venga portato rispetto. Il presidente dell’Atalanta Percassi ci ha messo cinque anni prima di raggiungere con Gasperini gli attuali risultati”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi; ‘Mou valore aggiunto, noi pensiamo a derby’
Tecnico Lazio, ‘Se mi stimola a restare? Lo vedremo a breve’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
13:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mourinho? Il suo palmares parla chiaro, sarà sicuramente un valore aggiunto per la Roma. Quel che posso dire è che noi dobbiamo focalizzarci sul derby di domani”.
Lo dice l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi, alla vigilia del derby contro i giallorossi. Alla domanda se l’arrivo del portoghese potrà dargli nuovi stimoli per restare alla guida della Lazio, Inzaghi è lapidario: “Il prossimo anno ci si penserà, ora dobbiamo focalizzarci sulla partita di domani. Poi quello che sarà lo vedremo tra dieci giorni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Commisso, “da media critiche irrispettose”
Acceso confronto fra patron viola e Assostampa toscana
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
13:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Acceso confronto in diretta streaming fra il presidente della Fiorentina Rocco Commisso e il presidente dell’Assostampa Toscana Sandro Benucci, durante la conferenza stampa di oltre un’ora del patron viola che non parlava da mesi.
Al centro gli attacchi del magnate italo-americano verso i media fiorentini rei a suo dire di ”critiche eccessive, irrispettose, strumentali e inaccettabili”’ nei suoi confronti e di aver ”massacrato” la Fiorentina in questa stagione culminata, come l’anno scorso, con la salvezza raggiunta due giorni fa.

Commisso però ha interrotto rapidamente il confronto con il presidente dell’Assostampa Toscana e ha ribadito quanto annunciato tempo fa in merito ai cartellini gialli e rossi per i giornalisti: ”Ci sarà gente che non potrà venire in Fiorentina o al Centro sportivo. I media hanno diritto di critica? E io ho diritto di proprietà” ha tagliato corto il patron viola.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Arbitri: Calvarese per Juve-Inter, Roma-Lazio a Pairetto
Per Fiorentina-Napoli è stato designato Abisso
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
13:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il derby d’Italia tra Juventus e Inter sarà arbitrato da Gianpaolo Calvarese, mentre quello di Roma tra i giallorossi e la Lazio sarà affidata a Luca Pairetto.
Fiorentina-Napoli sarà invece diretta da Rosario Abisso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi carica la Lazio “umiltà e determinazione”
‘Il derby è gara sentita, Champions fino alla fine’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
13:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sicuramente il derby non sarà come le altre partite. Noi ci arriviamo con qualche difficoltà ma con il Parma abbiamo dimostrato di credere fino alla fine ai nostri obiettivi”.
Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi presenta così la stracittadina con la Roma in programma domani allo stadio Olimpico. “Sarà particolare e sentita, chiederò ai miei di avere la stessa umiltà e determinazione che abbiamo avuto in questo ottimo girone di ritorno che ci ha permesso da qui alla fine di giocarci il posto Champions”, ha proseguito Inzaghi, sottoscrivendo poi le parole di Ciro Immobile che dopo il Parma aveva chiesto un progetto di crescita per il club biancoceleste in vista della prossima stagione: “Ciro è un leader – ha concluso Inzaghi – ha detto parole giustissime. Sono contento di ‘allenare’ un giocatore come lui in questi cinque anni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca, ‘lascio con orgoglio e senza rimpianti’
Tecnico portoghese ‘Mi aspetto squadra motivata’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 maggio 2021
14:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Io lascio soprattutto con grande orgoglio per questi due anni con la Roma. C’è un sentimento di ingiustizia spesso in questi casi, ma non questa volta”, lo ha detto Paulo Fonseca alla vigilia del derby e della sua penultima partita da allenatore della squadra giallorossa.
Poi torna a parlare della stagione che sta volgendo al termine: “Penso che il divario dalla Lazio possa essere dipeso anche dall’assenza di tanti giocatori che non abbiamo avuto per infortunio. Con alcuni di loro avremmo un’altra posizione. Anche in difesa l’assenza di Smalling ha inciso molto”. Infine una battuta su come affronterà il derby di domani: “Giocheremo a quattro e strategicamente lo abbiamo preparato diversamente dalla gara d’andata. Saremo più equilibrati. Mi aspetto una Roma motivata domani”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter; Lukaku, corsa scudetto iniziata con Sassuolo
Con Lautaro lavoriamo per squadra, anche Conte è cresciuto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
14:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Per me la partita dove abbiamo iniziato il percorso verso lo scudetto è stata quella contro il Sassuolo. Lì abbiamo cambiato il modo di giocare e cominciato ad essere più compatti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giocavano Lauti e Alexis, io ero in panchina, ma ho capito subito che la squadra era davvero unita”.
Lo ha detto l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku, in un’intervista insieme al compagno di squadra Lautaro Martinez realizzata da Dazn e disponibile sulla piattaforma in versione integrale dal 15 maggio.
“Dopo aver battuto la Juventus dovevamo ancora giocare contro Milan, Atalanta e Lazio – ha proseguito -. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo vinto molti più scontri diretti: abbiamo dimostrato di essere più forti. Dopo la vittoria contro l’Atalanta mi sono detto: ‘Ok, è finita. Ci siamo per lo Scudetto’. Non potevo dirlo, ma l’ho pensato subito”.
Lukaku ha raccontato anche il suo rapporto con Lautaro: “Quando ho visto Lauti per la prima volta, c’era anche suo padre. Gli ho detto: ‘Tra due anni io e tuo figlio vinceremo qualcosa insieme’. Noi lavoriamo per la squadra. Se mi rendo conto che lui è più caldo, mi metto da parte e lo cerco sempre.
Conte? A livello umano anche lui quest’anno è cresciuto. Quando sente la fiducia del gruppo, dà ancora di più”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter; Lautaro, dopo ko Champions siamo cambiati
Volevamo davvero vincere, Conte vuole sempre migliorare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
14:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo la sconfitta contro il Milan e l’uscita dalla Champions abbiamo cambiato tanto la testa e il modo di lavorare perché volevamo davvero vincere qualcosa. Alla fine pensavo che saremmo arrivati tutti più vicini in termini di punti, non immaginavo certo questa differenza.
Tutto questo è incredibile anche per me, visto che sono sempre arrivato secondo…”. Lo ha detto l’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez, in un’intervista insieme al compagno di squadra Romelu Lukaku realizzata da Dazn e disponibile sulla piattaforma in versione integrale dal 15 maggio.
“Quando Romelu è arrivato io ero all’Inter già da un anno. Il primo giorno che l’ho incontrato mi ha detto: ‘Ti farò segnare un sacco di gol’. Da lì è cominciato tutto”, ha proseguito.
“Conte? Vuole migliorare ogni giorno, anche adesso. Abbiamo già vinto lo Scudetto, ma lui continua ad essere carico per le prossime partite. Ci bacchetta entrambi. Anche quando l’arbitro dà il recupero e la partita sta finendo lui urla: ‘Dai che è iniziata la partita, sveglia'”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Derby d’Italia, ultima chiamata Champions per Juve
Derby Roma, la Lazio insegue ancora l’Europa che conta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
14:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La penultima giornata di Serie A è caratterizzata dai derby, quello d’Italia e quello della Capitale. La Juventus, dopo il blitz contro il Sassuolo, prova a tenere vive le residue speranze di agganciare il quarto posto ospitando un’Inter già campione ma non certo sazia come ha dimostrato la partita contro la Roma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri, allo Stadium, partono davanti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che il loro successo si gioca a 2,20 contro il 3,10 dei nerazzurri mentre per il pareggio si sale a 3,60. Negli ultimi otto campionati, i torinesi sono stati una sorta di tabù per gli interisti: 9 vittorie della Juventus, 5 pareggi e solo 3 successi dell’Inter.
Dalla Mole Antonelliana al Colosseo, il passo è breve. Domani sera, infatti, va in scena anche il derby della Capitale dove le due protagoniste arrivano con stati d’animo completamente opposti: nelle ultime dieci uscite in campionato la Lazio ha raccolto 24 punti contro i soli 8 della Roma. Normale quindi che i biancocelesti, forti di questi numeri e con il sogno di centrare ancora la zona Champions, partano favoriti, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, a 2,30 rispetto al 3,00 dei giallorossi padroni di casa mentre si sale fino a 3,50 per il pareggio. Immobile e compagni sono in serie positiva nella stracittadina da 4 partite, due vittorie e due pareggi, e vanno a caccia del doppio successo in campionato contro i cugini, obiettivo che manca dalla stagione 2011/12. Ma un derby è sempre un derby e così nulla può essere escluso: dall’arbitro che consulta il VAR, in quota a 3,00, a un Ribaltone, dato a 5,75, che però non si verifica da ben nove anni. Quasi scontato aspettarsi tanti gol: così se un altro 3-0 biancoceleste, come all’andata, si gioca a 25, un 3-1 per i giallorossi, punteggio dell’ultima vittoria in un derby, pagherebbe 25 volte la posta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta: Gasperini “col Genoa per punti Champions”
‘Ci proviamo, ricordo quando mancai qualificazione nel 2009 lì’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
14 maggio 2021
15:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo 3 punti da fare nelle prossime 2 partite, ci proviamo da subito domani”. Alla vigilia della sua partita del cuore, Gian Piero Gasperini indica la strada della vittoria all’Atalanta per la qualificazione aritmetica alla Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi viene in mente quando allenando proprio il Genoa, nel 2009, non riuscimmo ad arrivare alla Champions dopo essere arrivati a pari punti con la Fiorentina – ricorda il tecnico nerazzurro -. Fu un finale di stagione molto sfortunato con episodi non certo a favore: un rammarico non essere riusciti a qualificarci, forse la storia sarebbe stata diversa”. Gasperini fa il punto sull’infermeria: “Toloi ormai è ristabilito, per Muriel invece c’è ancora qualche problema: la contusione di mercoledì sera non è ancora smaltita del tutto, vediamo in queste 24 ore cosa succede”.
Nessun turnover particolare previsto: “Per la finale di Coppa Italia di mercoledì prossimo abbiamo un giorno in più per recuperare, quindi siamo concentrati assolutamente sulla partita di sabato – continua l’allenatore dei bergamaschi -. In serie A le difficoltà ci sono sempre, il Genoa è un’ottima squadra: non ho mai pensato che avrebbe corso il rischio di non salvarsi. Ha fatto un girone di ritorno molto buono, ha giocatori di valore: anche all’andata aveva dimostrato il suo spessore”.
A Bergamo si punta al secondo posto e alla conquista della coppa: “Sappiamo l’importanza del traguardo e vogliamo raggiungerlo con le nostre forze senza dover aspettare i risultati degli altri. Ci avremmo messo la firma, a inizio stagione, per giocarci la Champions e la Coppa Italia con buone possibilità”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo “buona reazione, ci siamo ritrovati”
Tecnico Juve:”Compatti anche nelle difficoltà, aspetto positivo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“A Reggio Emilia abbiamo fatto una partita da squadra nonostante la brutta sconfitta contro il Milan: c’è stata una buona reazione, ci siamo aiutati e siamo stati compatti anche nelle difficoltà, questo l’aspetto più positivo. Dovevamo ritrovarci a livello di squadra, lo abbiamo fatto”.
Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega il momento dei bianconeri tra il successo contro il Sassuolo e la vigilia del derby d’Italia contro l’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “senza fuoco dentro perdi punti, tanti errori”
“Ho in testa tutto, farò esami con mio staff alla fine”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
15:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono stati commessi tanti errori, se siamo a questo punto è perché ce ne sono stati tanti: in testa ho tutto, a fine anno farò esami e parlerò con il mio staff per esaminare la stagione”: così Pirlo commenta l’annata della Juventus a 180′ dalla fine del campionato e con la finale di coppa Italia da giocare. “Dispiace perché in certe occasioni è mancata compattezza, bastava poco per raccogliere qualche punto in più – aggiunge l’allenatore bianconero – perché durante la stagione abbiamo avuto cali di tensione, non eravamo concentrati al massimo sull’obiettivo e capita che senza fuoco dentro perdi punti che ti costano i campionati”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo: ‘Ci deve bruciare vedere Inter tricolore’
“Conte con la squadra migliore per dimostrare di aver meritato”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 maggio 2021
16:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Domani ci deve bruciare vedere la squadra che viene come campione d’Italia allo Stadium, ci deve dare qualcosa in più”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, suona la carica in vista della sfida contro i nerazzurri. “Conte verrà qui con la squadra migliore, vorranno dimostrare di aver meritato di vincere – aggiunge l’allenatore bianconero – e anche loro la prepareranno al meglio perché è sempre Juve-Inter”.

Sull’eventuale passerella nel pre-partita per l’omaggio al club titolato: “Vedremo domani cosa ci diranno di fare, – risponde Pirlo – la società comunque ha già fatto i complimenti ai nerazzurri”.   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI CON TUTTI GLI APPROFONDIMENTI   JUVENTUS   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Omofobia: arcobaleno in maglie Cagliari al Meazza
Tra iniziative rossoblù, incontri e bandierine colorate in campo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
14 maggio 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Uniti per combattere discriminazione, pregiudizio e violenza: il Cagliari Calcio aderisce alla “Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia”, in programma lunedì 17 maggio: si coloreranno di arcobaleno anche tutte le bandierine del calcio d’angolo dei campi del Centro sportivo di Assemini. Via a una serie di iniziative che avranno il loro clou domenica in occasione del posticipo serale della 37/a giornata del campionato di Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al “Meazza” di Milano il Cagliari scenderà in campo con speciali maglie da gioco: sul petto lo stemma con i quattro mori verrà abbracciato da una bandiera arcobaleno, simbolo di pace, rispetto della diversità, icona del movimento LGBT.
Le attività inizieranno già da oggi: in settimana i ragazzi del settore giovanile hanno partecipato a incontri educativi tenuti dagli psicologi ed educatori della società, Fabio Zarra e Virginia Marino. Al termine ognuno di loro ha potuto scrivere il proprio messaggio contro l’omofobia e in favore dell’uguaglianza di tutte le persone: i più significativi saranno pubblicati sui canal social del club, all’interno di una fotogallery dedicata.
Sempre sui social rossoblu, il logo del Cagliari con il drappo arcobaleno sostituirà quello tradizionale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento; Vigorito “speranza fino alla fine”
Presidente del club sannita, “poi faremo le nostre valutazioni”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BENEVENTO
14 maggio 2021
17:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Speriamo che il Benevento possa fare le ultime due partite in maniera diversa rispetto a quello che ha fatto nelle ultime quindici. Vogliamo giocarci la salvezza fino al 180mo minuto perché non lavoriamo per un anno per arrenderci l’ultimo giorno.
Speriamo anche di arrivarci perché tra le varie combinazioni che noi, addetti ai lavori e tifosi, ci siamo studiati, c’è anche quella che il campionato possa finire già mercoledì e rendere dunque inutile la trasferta di Torino. Mi auguro di poter vivere questo campionato e continuare a sperare fino alla fine. Quando poi la sirena suonerà faremo le nostre valutazioni”. Lo ha detto il presidente del Benevento Calcio, Oreste Vigorito, che è anche presidente di Confindustria Benevento, a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale per le attività produttive nell’area industriale del capoluogo sannita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: lunedì i convocati per amichevole Italia-San Marino
Il 28 maggio test alla Sardegna Arena di Cagliari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
17:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prove generali d’Europeo per la Nazionale, che a due settimane dal debutto con la Turchia in programma l’11 giugno all’Olimpico di Roma, venerdì 28 maggio (ore 20:45) affronterà San Marino alla Sardegna Arena di Cagliari. Sarà l’ultimo test prima delle convocazioni per l’Europeo, dato che entro la mezzanotte di martedì primo giugno Roberto Mancini dovrà ufficializzare la lista dei 26 convocati per il torneo continentale.

Il Ct diramerà lunedì 17 maggio le convocazioni per la sfida con San Marino e lunedì 24 maggio gli Azzurri si raduneranno presso il Forte Village di Santa Margherita di Pula (CA).
Dopo la gara con San Marino, l’Italia tornerà a radunarsi lunedì 31 maggio e venerdì 4 giugno (20:45) allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna affronterà la Repubblica Ceca nell’ultima amichevole prima dell’Europeo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, Inter ha fatto qualcosa di straordinario
Mi aspettavo Serie A equilibrata, merito calciatori e tutto club
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
17:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“In un campionato equilibrato c’è stata una squadra che ha fatto cose straordinarie: merito ai calciatori ed a tutta l’Inter”. Lo ha detto il tecnico nerazzurro Antonio Conte, intervistato da Inter Tv alla vigilia della sfida contro la Juventus.
“Avevo pronosticato un campionato molto equilibrato. E di fatto lo è stato, a parte l’Inter che ha preso una propria strada andando dritta fino al traguardo. L’equilibrio c’è, ma dietro all’Inter: noi abbiamo fatto qualcosa di inaspettato, anche per come è stato fatto”, ha sottolineato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte “molto importante battere Juve all’andata”
“Vittoria ci ha dato molto per autostima e consapevolezza”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 maggio 2021
17:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nel corso di una stagione ci sono delle partite che ti mettono di fronte ai più forti e ti dicono a che livello sei. Vincere, nella gara di andata, contro la squadra che per nove anni di seguito aveva conquistato lo scudetto e dalla quale l’Inter aveva un gap da colmare ha significato molto a livello di autostima, di consapevolezza nei propri mezzi.
Da questo punto di vista è stata una vittoria molto importante”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, intervistato da Inter Tv alla vigilia della sfida contro la Juventus.
“C’era comunque un rischio, cioè che rimanesse una gara fine a se stessa: poteva diventare un boomerang, avresti potuto pensare di essere forte e magari rilassarti. Invece siamo stati molto bravi: l’abbiamo capitalizzata nella giusta maniera, le abbiamo dato la giusta importanza e abbiamo proseguito lungo la nostra strada”, ha aggiunto l’allenatore.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: gol numero 40, Lewandowski da record
Il Dortmund vince a Magonza, 2-2 tra Lipsia e Wolfsburg
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un record per Robert Lewandowski che grazie al rigore trasformato a Friburgo ha raggiunto quota 40 gol in campionato, eguagliando il primato per il maggior numero di reti segnati in una stagione di Bundesliga detenuto da Gerd Muller. A Friburgo è finita poi 2-2. Risultato a sorpresa in Bundesliga dove lo Schalke retrocesso ha battuto 4-3 il Francoforte che ha frenato così la sua corsa al quarto posto.
Lo Stoccarda ha vinto in casa del M’gladbach, spianando la strada all’Union che agguanta il 7/mo posto grazie al pareggio strappato a Leverkusen. Vittoria del Dortmund a Magonza, 2-2 tra Lipsia e Wolfsburg.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il quadro della 33/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Hertha-Colonia 0-0
Friburgo-Bayern Monaco 2-2
Bayer Leverkusen-Union Berlin 1-1
Schalke 04-Eintracht Francoforte 4-3
Arminia-Hoffenheim 1-1
Mönchengladbach-Stoccarda 1-2
Augusta-Werder Brema 2-0
Magonza-Borussia Dortmund 1-3
Lipsia-Wolfsburg 2-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ligue1: frena il Lilla, il Psg a -1 dalla vetta
Vittorie per Monaco, Marsiglia, e Lione. In coda 6 squadre in 3 punti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La capolista Lilla non va oltre lo 0-0 in casa contro il St Etienne e vede avvicinarsi a -1 il Paris Sg che ha regolato 4-0 il Reims. Vittorie per Monaco e Lione distanziate da un solo punto per l’ultimo posto Champions.
Vince il Marsiglia mentre perde il Lens a Bordeaux e mantiene un solo punto di vantaggio sul Rennes a difesa dell’ultimo posto per l’Europa. Bagarre anche in coda con le vittorie di Bordeaux, Straburgo, Lorient e Nantes: sono sei le squadre in tre punti che rischiano di andare allo spareggio per restare in prima categoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il quadro della 37/ma giornata
Bordeaux-Lens 3-0
Digione-Nantes 0-4
Lilla-St. Etienne 0-0
Lorient-Metz 2-1
Marsiglia-Angers 3-2
Monaco-Rennes 2-1
Montpellier-Brest 0-0
Nimes-Lione 2-5
Nizza-Strasburgo 0-2
Paris SG-Reims 4-0
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Salernitana:Lotito, in 10 anni spesi oltre 80 milioni
‘Questa piazza merita un futuro diverso, città mi commuove’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
14 maggio 2021
21:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il futuro è nelle mani di nostro Signore. Io sono abituato a rispondere con i fatti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fino ad ora l’abbiamo dimostrato”. Così Claudio Lotito, co-patron della Salernitana, a margine della cerimonia di premiazione della formazione granata per la promozione in serie A.
“In questi dieci anni ho investito oltre 80 milioni e non so quanti salernitani sarebbero stati disponibili a farlo – ha detto ancora Lotito -, senza ricevere nemmeno un grazie. Oggi vedere la gente che gioisce mi fa felice. La città di Salerno deve essere orgogliosa di avere una squadra in massima serie.
Salerno se saprà utilizzare questo punto di partenza potrà avere un futuro diverso”.
L’auspicio di Lotito è che “ci siano le condizioni per far sì che il tempo porti ulteriori risultati e ulteriore gioia a una piazza che lo merita. È una piazza che talvolta mi commuove. Ho ricevuto telefonate da ogni parte del mondo per la contentezza, mi auguro che Salerno abbia capito quanti sforzi siano stati profusi da parte nostra per raggiungere questi risultati.
Quest’anno ho detto ‘la portiamo in serie A’ e finisce questa storia”. “Ho voluto dare un messaggio anche a chi pensava che il sottoscritto stesse qui per interesse – ha concluso -. Io sono qui con il cuore, con il trasporto. E non a caso ho portato mia moglie, mio figlio che sono rimasti colpiti dall’affetto della gente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Club di Serie A chiederanno a Figc slittamento stipendi
Trattativa anche con Aic su taglio due mesi ingaggi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 maggio 2021
22:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I club della Serie A chiederanno alla Figc di far slittare i termini per quanto riguarda gli obblighi relativi alle scadenze per i pagamenti degli stipendi ai giocatori. L’ipotesi sul tavolo, emersa nell’assemblea delle società di oggi, è di chiedere lo spostamento delle scadenze per le ultime quattro mensilità della stagione 2020/21, ovverosia marzo (con la deadline che passerebbe da maggio a giugno), aprile (da giugno a luglio), maggio (da giugno a dicembre) e giugno (da settembre a dicembre).
Una richiesta che sarà fatta nel corso del prossimo Consiglio Federale, che andrà in scena il 17 maggio.
Inoltre, sul tema stipendi partirà una trattativa con l’Aic per chiedere al sindacato calciatori un taglio di due mensilità per i giocatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diritti tv: a Sky co-esclusiva di 3 partite per turno
Nel triennio 2021-24 saranno trasmesse 114 gare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
11:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A ha assegnato il pacchetto 2 dei diritti tv per il prossimo triennio a Sky, che si aggiunge così a Dazn.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A favore dell’offerta della pay-tv di Comcast hanno votato 16 club: Napoli e Lazio si sono astenute, mentre Crotone e Parma non hanno votato in quanto già retrocesse.

Sky ha acquisito per il triennio 2021/2024 i diritti in co-esclusiva di tre partite di Serie A per ogni giornata. Dalla prossima stagione trasmetterà quindi i match del sabato alle 20.45, della domenica alle 12.30 e del lunedì alle 20.45. “Nel triennio 2021/2024 – si legge in una nota -, Sky e Now offriranno un ampio numero di partite a stagione di calcio nazionale e internazionale, con 114 partite di serie A, tutte le partite del Campionato di Serie B, più di 400 match di Champions League, Europa League e Europa Conference League, insieme a tre grandi campionati internazionali come la Ligue 1, la Bundesliga e la Premier League per la prossima stagione. Senza dimenticare il resto del grande sport in diretta, con motori, basket, tennis, rugby, golf e molto altro”. “Una programmazione con tanti eventi a partire dalle prossime due finali di Europa League e Champions (26 e 29 maggio) e dai prossimi Europei di calcio con tutte le 51 partite live su Sky (dall’11 giugno all’11 luglio)”. “Sky continuerà nei prossimi mesi ad arricchire di nuovi contenuti la sua offerta e a proporre un’ampia scelta di sport in Italia con la passione e la qualità editoriale e tecnologica che da sempre fanno la differenza per i nostri abbonati”, conclude la nota di Sky.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Svezia preoccupata per Ibra,’corsa contro il tempo’
Per il campione del Milan torneo a rischio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
15:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sara’ una corsa contro il tempo, e l’Europeo di Zlatan Ibrahimovic rischia di esser finito prima di cominciare”: c’e’ grande preoccupazione in Svezia per il nuovo bollettino medico che parla di ‘sei settimane di trattamento conservativo’ per l’attaccante del Milan, tornato in nazionale in vista di Euro 2020.
“Non e’ chiaro cosa voglia dire ‘conservativa'”, scrive Aftonbladet, il principale quotidiano svedese parlando del consulto del professor Volker Musahl di Pittsburgh, a cui si è sottoposto l’attaccante svedese a Milanello dopo il trauma distorsivo del ginocchio sinistro occorso in Juventus-Milan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Aftonbladet sottolinea come tutti i responsi medici, escludendo la necessita’ di un intervento chirurgico, parlavano finora di stagione finita col Milan ma lasciavano aperta la possibilità della partecipazione di Ibrahimovic all’Europeo; questo responso e’ la prima doccia fredda sulle speranze della Svezia, che giochera’ nella fase a gironi il 14 giugno con la Spagna, il 18 con la Slovacchia e il 23 con la Polonia. Al momento, Ibra sarebbe fuori per tutta la prima fase, mentre resta da valutare la sua disponibilita’ per la fase a eliminazione diretta, al via dal 26 giugno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa, tifosi fuori da stadio festeggiano salvezza
Bandiere e cori per ultima gara casalinga del Genoa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
15 maggio 2021
15:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un centinaio di tifosi del Genoa si è dato appuntamento fuori dalla Gradinata Nord per salutare l’ultima gara casalinga della formazione rossoblù.
Rigorosamente distanziati e con mascherina i tifosi hanno sventolato bandiere e fatto esplodere alcuni petardi intonando cori a favore della propria squadra che vincendo mercoledì scorso a Bologna si è guadagnata la salvezza matematica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli ‘Ibra? Buona notizia, non coinvolto legamento’
L’ho visto più sereno, Europeo? Non so bene la situazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono d’accordo che la notizia di Ibrahimovic sia stata positiva perché non è coinvolto il legamento. Dovrebbe essere una terapia conservativa che gli permetterà di tornare al 100%.
Dopo la visita l’ho visto più sereno ma non so la sua situazione sull’Europeo”.
Così il tecnico del Milan Stefano Pioli, nella conferenza della vigilia della sfida contro il Cagliari, commenta l’esito del controllo al ginocchio sinistro a cui si è sottoposto Zlatan Ibrahimovic oggi a Milanello. Allo svedese sono state consigliate sei settimane di terapia conservativa, ed è quindi a rischio la sua presenza ai prossimi Europei con la Svezia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zidane,mio futuro? a volte si va via per il bene di tutti
‘Zizou’, non so cosa succederà, intanto mi godo ogni momento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
15:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio futuro? Questa è una domanda molto noiosa, mancano due partite e non so cosa succederà. Può succedere di tutto, e io sto facendo il massimo.
Poi ci sono momenti in cui devi restare e altri in cui devi andare via per il bene di tutti”. Così Zinedine Zidane alla vigilia della sfida di campionato contro l’Athletic Bilbao, decisiva nello sprint con Real, Atletico Madrid e Barcellona che assegnerà il titolo della Liga.
“Ho ancora la stessa voglia di quando mi sono seduto per la prima volta sulla panchina del Real Madrid – dice ancora Zizou -. Non so cosa succederà fra due o tre anni e per questo mi godo ogni momento in questo club”.
Sulla partita il tecnico delle ‘merengue’ dice che “cercheremo di entrare in campo per fare bene e combattere per 90 minuti. Il nostro atteggiamento non deve cambiare anche se sappiamo che non dipende solo da noi. Non possiamo controllare cosa succede sugli altri campi, quindi l’importante sarà conquistare tre punti contro un ottimo avversario come l’Athletic”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli, casa del Milan è Europa
“Attesa lunga, aspettative alte: serve preparazione mentale”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
15:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La casa del Milan è l’Europa.
Manchiamo da tanto tempo e fa salire attesa e aspettative.
E’ giusto così, siamo in un top club”: lo ammette il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Cagliari partita decisiva per la qualificazione in Champions da parte dei rossoneri. “Domani dobbiamo essere bravi a essere preparati mentalmente. Le partite non sono mai facili – avverte Pioli – possono diventare semplici attraverso la propria prestazione.
Abbiamo lavorato tanto e curato tutti i particolari, la partita di domani può fare la differenza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli,al Milan mi sono sempre sentito a posto giusto
Obiettivo non ancora raggiunto, mio bilancio ancora parziale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
15:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Io mi sono sentito sempre nel posto giusto. Mi sono sentito sostenuto, stimato in un posto in cui tutti lavorano per il bene del club e c’è grande senso d’appartenenza.
Sono un po’ le mie caratteristiche. Qui si può lavorare in un certo modo”.
Lo dice il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Cagliari. L’allenatore rossonero aspetta a fare bilanci sulla sua esperienza in rossonero, prima l’obiettivo è centrare la Champions: “Tutte le nostre soddisfazioni, ambizioni e aspettative non sono ancora raggiunte. Il nostro obiettivo non è ancora raggiunto. Concentriamoci su quello, poi avremo tempo.
Tutto quanto fatto finora è ancora un bilancio parziale. Magari potrebbe essere domani, o forse servirà anche l’ultima partita.
Serve grande attenzione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Svezia, Ibrahimovic non parteciperà agli Europei
Annuncio su Twitter, lo ha comunicato attaccante a ct Andersson
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
15 maggio 2021
16:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi Zlatan ha informato Janne Andersson che il suo infortunio gli impedirà di partecipare ai Campionati Europei di questa estate”: lo annuncia la Federazione svedese su Twitter. Forfait dunque per l’attaccante del Milan che svolgerà terapia conservativa per sei settimane come da consiglio medico.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento: Mastella,Mazzoleni ci vediamo in tribunale
Sindaco, anche miei legalo valutano querela per danno alla città
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BENEVENTO
15 maggio 2021
16:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il match salvezza perso in casa dal Benevento contro il Cagliari domenica scorsa per 3 a 1, il cui arbitraggio è stato fortemente criticato dal club giallorosso e dai suoi tifosi, si avvia ad avere una coda in tribunale dopo le dichiarazioni del sindaco del capoluogo sannita Clemente Mastella contro l’arbitro Mazzoleni. “Leggo – dice oggi il primo cittadino di Benevento – di una querela contro di me da parte del fratello del ‘varista’ Mazzoleni, a seguito della partita Benevento-Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ci vedremo volentieri in Tribunale. Per quanto mi riguarda, ho dato mandato ai miei legali di valutare di querelare per danno di immagine ed economico alla città quanto procurato in negativo dalla decisione assunta da Mazzoleni e da Doveri”. “Che rispondessero lui e gli altri – continua Mastella – di una designazione sospetta ed inopportuna e di due decisioni illegittime perché palesemente contrarie al regolamento. Del resto, lo stesso fratello è stato prudenzialmente sospeso de facto dal VAR. Sono due giornate che non viene designato. E a pensarci bene gli errori del Var nella partita sono stati tre. E tutti decisivi.
Ignorati. Ergo, se il sig. Mazzoleni vuole approfondire, ben venga”.
A caldo dopo la partita Mastella dichiarò: “A pensar male si fa peccato ma assai spesso si indovina. Lo diceva Andreotti e lo ripeto io. Come mai l’arbitro Mazzoleni era nella cabina Var a Napoli ed oggi a Benevento. A Napoli contro il Cagliari annullò il gol di Osimen, oggi ha annullato il rigore del Benevento”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma, striscione shock anti-semita e contro Mourinho
Riferimenti a Tottenham e Maccabi, apparso a Corso Francia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
15 maggio 2021
17:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ieri il Tottenham, oggi la Roma..  domani il Maccabi”. E’ questa la scritta shock su uno striscione posizionato in nottata a Roma, a Corso Francia, e rimosso in breve tempo.
Le parole hanno un intento antisemita e fanno riferimento sia alla squadra di Tel Aviv che a quella londinese considerata espressione della comunità ebraica della capitale britannica. Il messaggio non era firmato né rivendicato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Storico Leicester, batte il Chelsea e vince la Coppa d’Inghilterra
Decide a Wembley Tielemans davanti a 21 mila spettatori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
23:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Storico Leicester, batte il Chelsea 1-0 e vince la sua prima Coppa d’Inghilterra. Nella finale di Wembley, davanti a 21 mila spettatori, e’ stato un gol di Tielemans, al 18′ del secondo tempo, a decidere una partita non spettacolare.
Per la squadra di Tuchel il rammarico del gol del pari, annullato con l’ausilio Var a 1′ dalla fine. Il Leicester, salito alla ribalta del calcio inglese con il primo scudetto vinto nel 2016 sotto la guida di Ranieri, finora aveva giocato e perso 4 finali di Coppa, l’ultima nel ’69.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Genoa-Atalanta 3-4, Spezia-Torino 4-1
Con questo risultato i bergamaschi conquistano aritmeticamente il diritto a partecipare alla Champions il prossimo anno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOA
15 maggio 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta batte il Genoa 4-3 a Marassi, nella penultima giornata della serie A. Con questo risultato i bergamaschi conquistano aritmeticamente il diritto a partecipare alla Champions il prossimo anno. Lo Spezia ha battuto il Torino per 4-1 nell’anticipo della penultima giornata del campionato di Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con i tre punti conquistati oggi, lo Spezia è matematicamente salvo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
na vittoria che vale la terza qualificazione alla Champions League consecutiva quella conquistata, con sofferenza, dall’Atalanta contro il Genoa al Ferraris. La squadra di Gasperini grazie ai tre punti è matematicamente sicura infatti di concludere la stagione nelle prime quattro ed ora può concentrarsi sulla finale di Coppa Italia della settimana prossima con la Juventus. Ma i nerazzurri hanno faticato più del previsto contro un Genoa già salvo dopo una prima frazione in scioltezza che faceva presagire una goleada. Non avevano però fatto i conti con l’orgoglio dei rossoblù, aritmeticamente salvi dopo il successo di Bologna in settimana, che nel secondo tempo pur infarciti di giovani e seconde linee hanno sfiorato l’incredibile rimonta regalando comunque una partita vera e il gol numero 101 in serie A all’eterno Goran Pandev.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Spezia domina lo scontro diretto contro il Torino e ottiene la prima storica salvezza in Serie A. Al Picco, i liguri, alla prima stagione nella massima serie, travolgono i granata 4-1 grazie a un travolgente Nzola, autore di una doppietta, e alle reti di Saponara ed Erlic. Di Belotti, su rigore, il gol che aveva accorciato le distanze e dato speranze a un Torino apparso sulle gambe e a corto di idee, che incassato altri quattro gol dopo i sette presi dal Milan e ora guarda con preoccupazione alla classifica: il rischio B è reale. La squadra di Italiano ha ritrovato proprio nel momento decisivo il gioco e i ritmi che l’avevano connotata come una delle sorprese del campionato, chiudendo sul doppio vantaggio la prima frazione grazie alle solite armi: pressing alto, geometrie e ritmi che hanno imbrigliato il centrocampo granata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ibrahimovic; trattamento conservativo di 6 settimane
Controllo specialistico a Milanello, stagione finita
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
14:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Trattamento conservativo di sei settimane per Zlatan Ibrahimovic: è l’esito del controllo specialistico del dottor Volker Musahl di Pittsburgh a cui si è sottoposto oggi l’attaccante svedese a Milanello dopo il trauma distorsivo del ginocchio sinistro occorso in Juventus-Milan. Lo fa sapere il club rossonero.
Stagione dunque finita per Ibrahimovic che non potrà dare il suo supporto ai compagni nelle ultime due sfide, contro il Cagliari e l’Atalanta, decisive per la volata Champions.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Semplici, col Milan è chance salvezza per Cagliari
Basta un punto, “Al Meazza con la migliore formazione possibile”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
15 maggio 2021
18:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un’altra chance per il Cagliari per chiudere il discorso salvezza in anticipo. Ma c’è di mezzo un Milan che, anche senza Ibra, è lanciatissimo verso la Champions: nelle ultime tre partite la squadra di Pioli ha segnato 12 gol senza subirne alcuno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ai rossoblù basta un punto per chiudere con il sorriso un campionato che sette giornate fa sembrava una valle di lacrime. Altrimenti non rimane altro che sperare nell’ultima gara casalinga con il Genoa. Ma il Cagliari e i suoi tifosi preferirebbero togliersi il pensiero subito. La pensa così anche il tecnico, Semplici. E la sensazione è che Joao Pedro, in diffida e quindi a rischio per la gara con il Genoa, dovrebbe essere in campo dall’inizio. “Abbiamo un’opportunità di arrivare alla conclusione – ha spiegato l’allenatore del Cagliari Leonardo Semplici – e dobbiamo sfruttarla: scenderà in campo la miglior formazione. Non penso al risultato degli altri – ha spiegato – pensiamo solo a noi”.
Milan irresistibile dietro e davanti? “Dai numeri delle ultime partite – ha provato a sdrammatizzare Semplici – quasi quasi bisognerebbe rimanere a casa. Ma, a parte le battute, in queste ultime partite abbiamo dimostrato di potere dire la nostra. È una partita difficile con una squadra che ha qualità in tutti i reparti. Massimo rispetto, ma grande fiducia e serenità sappiamo che il nostro futuro dipende dalla nostra prestazione, questa deve essere la nostra forza. Proviamo a chiuderla domani”.
“Una partita del genere si affronta – ha detto – con la consapevolezza delle nostre qualità. Pronti a fare la nostra partita certi anche del fatto che stare dietro ad aspettarli tutta la gara potrebbe non essere la soluzione giusta. Ci vorranno coraggio e personalità. Domani abbiamo qualcosa da perdere, ma non è partita da dentro o fuori”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta; Toloi, meritiamo la Coppa Italia
‘Ma evitare errori come col Genoa. Bene un’altra Champions’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
15 maggio 2021
19:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutti noi e i nostri tifosi meritiamo un trofeo, anche se non possiamo commettere errori come oggi”. Rafael Toloi, capitano dell’Atalanta al rientro dopo 2 giornate di stop per la lesione al flessore destro, ai microfoni dell’ufficio stampa nerazzurro parla della vittoria col Genoa e della Coppa Italia da contendere alla Juventus mercoledì prossimo: “Abbiamo una finale e non sarà facile, per noi adesso diventa l’obiettivo più importante della stagione – il commento del difensore italobrasiliano -.
E’ stata un’altra stagione di altissimo livello conclusa con un altro anno in Champions, un traguardo fantastico: merito di tutti i ragazzi che lavorano e cercano di crescere sempre”. Toloi fa ammenda delle distrazioni dei compagni: “Sapevamo che qua non sarebbe stata facile, ma sul 3-0 non si possono fare certi errori – chiude -. Bisogna lavorare per non farne in Coppa Italia, dove chi sbaglia meno vince. Ci sarà da battagliare, ma sono sicuro che arriveremo pronti per fare una grande partita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter: Marotta, Conte vedrà Zhang, spero continuare con lui
Presto ci sarà incontro, ciclo Antonio è cominciato molto bene’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
19:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Essere all’Allianz Stadium, da campione d’Italia: una sensazione che Beppe Marotta ha provato per tanti anni e che stavolta ha un significato diverso, visto il suo passaggio all’Inter. “Ho voltato pagina, vale per giocatori, allenatori e anche i dirigenti – dice Marotta intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Inter -.
Essere in questo club ha generato molta motivazione e stimoli, a posteriori devo dire che è bello vincere e siamo contenti dell’iter che abbiamo seguito. È nel mio modo di lavorare quello di portare a termine un percorso, ho avuto una grande fiducia dal presidente Zhang”.
Una figura fondamentale, com’è stato più volte rimarcato, è quella di Antonio Conte: “È un vincente e l’ha dimostrato anche qui. Allenatori così sono molto ambiziosi e il suo ciclo è iniziato molto bene e vorrà migliorarlo. Quanto prima ci sarà un incontro con il presidente, spero si possa continuare”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Inter 3-2, doppietta di Cuadrado
Arbitro protagonista. E Pirlo ora spera in Fiorentina e Cagliari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 maggio 2021
19:54

Highlights Serie A Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

La Juventus ci crede ancora, contro l’Inter arriva un successo tanto importante quanto incredibile. Cuadrado è l’uomo della speranza Champions, la sua doppietta permette a Pirlo di sperare ancora.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il colombiano firma il 3-2 finale di una partita pazzesca: due espulsioni e tre revisioni al Var, Calvarese è tra i protagonisti del derby d’Italia che si colora di bianconero. Non c’è Dybala e nemmeno Morata, Pirlo sorprende tutti: come spalla di Cristiano Ronaldo sceglie Kulusevski, lo svedese svaria alle spalle del portoghese e agisce da seconda punta. Poi è la formazione annunciata, con Szczesny tra i pali, Chiellini che vince il ballottaggio con Bonucci e la coppia Bentancur-Rabiot in mediana. Conte non fa turnover e si presenta con i big, l’ex granata Darmian è l’esterno a sinistra e Lukaku-Lautaro formano il tandem offensivo. In porta torna Handanovic dopo i gettoni concessi a Radu, Barella ed Eriksen sono le mezzali ai lati di Brozovic, dietro il terzetto titolare con Skriniar, De Vrij e Bastoni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’abbraccio tra i presidenti, Agnelli e Zhang, la sfida comincia senza passerella d’onore dei bianconeri ai nuovi campioni d’Italia e con una Juve più pimpante e cattiva. L’atteggiamento è quello giusto, le prime due occasioni sono firmate Kulusevski: lo svedese, a rischio espulsione durante il primo tempo, ci prova all’11’ e al 21′, Skriniar e De Vrij si frappongono fra il pallone e la porta. Poi, il protagonista diventa il Var, con l’arbitro Calvarese che non si accorge dei contatti in area. Il primo rigore è per la Juve: in area si strattonano in sei, il direttore di gara punisce il contatto Darmian-Chiellini e Ronaldo fa 101 in bianconero su ribattuta, con Handanovic che gli aveva respinto il penalty. Dieci minuti dopo, invece, a Calvarese sfugge il pestone di De Ligt sulla caviglia di Lautaro, e lo vede soltanto al monitor, e Lukaku dal dischetto spiazza Szczesny per l’1-1. I bianconeri non si abbattono e riprendono ad attaccare, all’ultimo dei tre minuti di recupero Cuadrado firma il nuovo vantaggio con una botta dalla distanza deviata da Eriksen.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte scuote i suoi e nella ripresa rientra un’Inter diversa, non solo perché c’è Perisic al posto di Darmian: Bentancur abbatte Lukaku e, già ammonito, finisce sotto la doccia anticipatamente lasciando la Juve in inferiorità dopo dieci minuti. Pirlo aspetta di capire come riorganizzare la squadra, a 20 dalla fine sacrifica Ronaldo con Morata e, per difendere il prezioso vantaggio, inserisce anche Demiral per Chiesa. I nerazzurri tentano l’assalto, Szczesny compie un miracolo su Vecino ma è costretto ad arrendersi a Chiellini che devia nella sua porta: il capitano sbraccia con Lukaku, Calvarese prima annulla e poi convalida il 2-2 interista. Sembra la resa, ma Cuadrado si conquista un altro rigore, per un contatto in area con Perisic tra le proteste di Brozovic, ammonito, e realizza il gol partita a due dal 90′. L’Inter chiude in 10 per il rosso di Brozovic e alla fine esulta la Juve. Ora, però, Pirlo deve sperare in un favore altrui: serve che domani la Fiorentina faccia lo sgambetto al Napoli e all’amico Gattuso per alimentare il sogno Champions. O, in alternativa, che il Cagliari fermi il Milan a San Siro. L’Atalanta, invece, ha già staccato il pass per la Champions. Proprio la prossima avversaria nella finale di coppa Italia di mercoledì, mentre il campionato di Ronaldo e compagni si chiuderà a Bologna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma-Lazio finisce 2-0 Gol di Mkhitaryan e Pedro
‘Daspato’, a volto coperto brandiva cintura. Altro denunciato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
15 maggio 2021
23:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giallorossi in vantaggio con un gol di Mkhitaryan al 43′. Giallorossi raddoppiano al 78′ con Pedro
Momenti di tensione a Ponte Milvio, nei pressi dello stadio Olimpico, quando circa 500 supporter della Lazio hanno tentato di partire in corteo verso lo stadio dove stasera si disputerà il derby.
Le forze dell’ordine, in tenuta antisommossa li hanno respinti. Lanciate bottiglie e fumogeni. Secondo quanto si è appreso, ci sono al momento 23 identificati. Arrestato un tifoso della Lazio e un altro denunciato. Secondo quanto si è appreso, il tifoso è stato arrestato perché, attualmente sottoposto a daspo, era a volto coperto e brandiva una cintura durante il tentativo di corteo.  L’altro è stato denunciato per aver lanciato bottiglie verso la polizia. Al momento sono 23 gli identificati.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
De Laurentiis,grande vittoria Napoli ma non è finita
Presidente, serve ancora massima concentrazione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
16 maggio 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Grande vittoria! Ma massima concentrazione perché non è ancora finita! Forza Napoli sempre”.
Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis dopo la vittoria sulla Fiorentina.
Il Napoli continua a essere in silenzio stampa e il presidente è l’unico che parla attraverso i social.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese-Sampdoria 0-1
L’ex Quagliarella su rigore decide il match
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
20:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol su rigore dell’ex Quagliarella, a 180 secondi dalla fine, permette alla Samp di passare a Udine (1-0), al termine di un match noioso e poco combattuto. Prima dell’inizio della sfida, le squadre hanno osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del saltatore in alto udinese Alessandro Talotti, morto stamani, a soli 40 anni, dopo una lunga battaglia con un tumore.

A 3′ minuti dal termine della partita, la svolta, assolutamente inattesa, visto che le due squadre badavano prevalentemente a non scoprirsi: Bonifazi tocca di mano in area e causa rigore, il settimo nelle ultime otto gare contro i friulani. Quagliarella dagli 11 metri non perdona e raggiunge quota 12 centri a 38 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento-Crotone 1-1
Sanniti raggiunti nel recupero da Simy, salvezza si complica
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
20:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un pareggio, per 1-1, al “Vigorito” che sa tanto di resa per il Benevento nell’ultima gara casalinga stagionale dei giallorossi contro il già retrocesso Crotone. Una partita dominata dalla Strega ma rovinata all’ultimo minuto da Simy che da due passi pareggia i conti e inguaia la squadra di Inzaghi.
Ora, con un meno 3 dal quartultimo posto occupato dal Torino, ai granata basta un punto martedi’ nel recupero con la Lazio per evitare l’ultimo posto ancora libero per la retrocessione, altrimenti il Benevento si dovra’ giocare il tutto per tutto domenica in casa granata, con obbligo di vittoria. Padroni di casa in vantaggio con Lapadula ad inizio gara, con gli ospiti in inferiorità numerica dal 24′ per l’espulsione di Golemic ma costantemente in partita, pur soffrendo la spinta giallorossa. Nel finale la doccia fredda.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Parma in campo con maglia nera per Black Lives matter
Ultima al Tardini con Sassuolo, iniziativa del presidente Krause
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
20:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Parma saluta il Tardini e la serie A con una maglia nera a supporto del movimento ‘Black Lives Matter’. Gli emiliani, gia’ retrocessi in serie B, affrontano il Sassuolo nella penultima giornata di campionato, e sono in campo con l’annunciata iniziativacontro ogni tipo di discriminazione.

La casacca è completamente nera, logo del club e sponsor compresi, per un’iniziativa voluta dal presidente americano, Kyle Krause.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Chiellini ‘sofferto e vinto, fino alla fine’
Rabiot, con la testa e con il cuore. E Lapo esulta, grande Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
10:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo lottato, sofferto e vinto… fino alla fine!!!”.
Capitan Chiellini commenta così, sui social, la vittoria in extremis sull’Inter che tiene accese le speranze Champions della Juventus. “Con la testa e il cuore ! Anche le gambe un po’ ..”, scherza Adrien Rabiot, commentando l’immagine di una sua esultanza con Chiellini.
“Fino alla fine”, diventato in questi anni il motto della Juventus, è il commento social più diffuso tra i giocatori bianconeri: lo scrivono Danilo, De Ligt, Chiesa e Bonucci. E tra chi esulta per la vittoria nel derby d’Italia c’è anche Lapo Elkann: “Grande Juve…. Sei la Storia di un Grande Amore Cuore rosso Cuore rosso Cuore rosso. @Cuadrado Monumentale #finoallafine Cuore biancoCuore nero”, è il messaggio social dell’imprenditore di Garage Italia e Italia Independent, duro con la sua squadra del cuore una settimana fa dopo la sconfitta contro il Milan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mondiali 2022: Corea Nord si ritira dalle qualificazioni
Nessun motivo è stato fornito per questa decisione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
10:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SEUL, 16 MAG – La Corea del Nord si è ritirata dalle prossime qualificazioni alla Coppa del Mondo 2022 in Qatar. Lo ha annunciato la Confederazione asiatica di calcio (AFC).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Confederazione calcistica asiatica conferma oggi il ritiro della Federcalcio coreana dalle qualificazioni asiatiche per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar”, afferma un un comunicato.
Nessun motivo è stato fornito per questa decisione, ma i media sudcoreani avevano precedentemente riferito del possibile progetto di Pyongyang a causa delle preoccupazioni per il coronavirus.
A causa della pandemia, la maggior parte delle partite del secondo turno del torneo di playoff della Coppa del Mondo AFC è stata rinviata a giugno.
Il mese scorso, l’AFC ha annunciato che avrebbe cambiato il formato del torneo in modo che le partite dello stesso gruppo si svolgessero in un unico paese ospitante.
La Corea del Sud era stata scelta per ospitare gli incontri del Gruppo H, che comprende le due Coree, Turkmenistan, Libano e Sri Lanka.
La Corea del Nord era quarta nel girone, ma solo ad un punto dietro al leader della classifica, il Turkmenistan.
E i nordcoreani avevano ancora tre partite da giocare.
AFC ha detto che in seguito verrà presa una decisione sull’impatto, in termini di punti, della decisione nordcoreana sulla classifica del gruppo.
Il torneo serve anche come qualificazione per la Coppa d’Asia 2023 che si svolgerà in Cina.
Pyongyang ha già deciso di saltare le Olimpiadi di Tokyo quest’estate a causa della pandemia.
La Corea del Nord è stato uno dei primi paesi al mondo a chiudere i propri confini quando il Covid-19 è stato rilevato per la prima volta nella vicina Cina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Fiorentina-Napoli 0-2
La partita dell’ora di pranzo, azzurri in gol con Insigne e aut. Venuti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
14:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Grande vittoria! Ma massima concentrazione perché non è ancora finita! Forza Napoli sempre”.
Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis dopo la vittoria sulla Fiorentina.
Il Napoli continua a essere in silenzio stampa e il presidente è l’unico che parla attraverso i social.
Al 68′ GOL! Fiorentina-NAPOLI 0-2! Autorete di Venuti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sventagliata di Osimhen per Insigne che addomestica per Zielinski, sinistro deviato da Venuti alle spalle di Terracciano.
Al 57′ GOL! Fiorentina-NAPOLI 0-1! Rete di Insigne. Terracciano riesce a parare il rigore, Insigne però è il più lesto ad insaccare il tap-in.
Al 55′ RIGORE NAPOLI! Abisso dopo aver rivisto più volte le immagini al VAR indica il dischetto: punita la trattenuta di Milenkovic su Rrahmani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le formazioni.
NAPOLI: Meret – Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj – Fabian Ruiz, Bakayoko – Politano, Zielinski, Insigne – Osimhen. A disp.: Ospina, Contini, Labriola, Costanzo, Mario Rui, D’Agostino, Zedadka, Elmas, Demme, Mertens, Petagna, Lozano.
FIORENTINA:  Terracciano – Milenkovic, Pezzella, Caceres – Venuti, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi – Ribery, Vlahovic. A disp.: Dragowski, Quarta, Igor, Eysseric, Olivera, Barreca, Callejon, Amrabat, Montiel, Borja Valero, Kouame, Kokorin.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La vigilia. Il destino nelle sue mani. Serve una vittoria al Napoli per rimettersi davanti alla Juventus, dopo la vittoria dei bianconeri con l’Inter e il conseguente sorpasso agli azzurri, per puntare poi a chiudere il discorso qualificazione alla Champions League del prossimo anno nell’ultima di campionato, domenica prossima al ‘Maradona’ con il Verona. I calciatori, l’allenatore, i dirigenti e i tifosi della squadra partenopea sperano che non si ripeta quanto accadde in occasione della fallita conquista dello scudetto con Sarri in panchina. Quell’anno la Juventus sconfisse l’Inter nella penultima partita e il Napoli che era una lunghezza dietro, ‘perse il campionato in albergo’, come commentò il suo allenatore. La gara del ‘Franchi’, in quella occasione, finì 3-0 per i viola con una tripletta di Simeone.

”Perché non sono stato riconfermato nonostante i grandi elogi di Commisso? Dopo la vittoria con la Lazio in realtà da qualche battuta del presidente avevo percepito qualcosa al riguardo ma a questo punto è giusto che ognuno faccia il proprio percorso. E’ bello lasciarsi da amici”. Così Beppe Iachini alla vigilia della partita con il Napoli, l’ultima per lui al Franchi sulla panchina viola.”Per me la Fiorentina non è e non sarà mai una squadra qualsiasi e ringrazio il presidente che addirittura ha proposto di farmi dedicare una statua dai tifosi – ha proseguito il tecnico ascolano che a Firenze ha centrato per il secondo anno di fila la salvezza – Allenare qui non è solo lavoro ma un grosso dispendio a livello emotivo e sento in maniera particolare la responsabilità. Voglio rimanere ‘Beppe’ per i fiorentini e per questa città, orgoglioso di aver portato a termine la missione e di aver fatto tutto quel che potevo per riuscirci. Non era facile, quando sono tornato ho trovato un ambiente preoccupato, una situazione difficile ma non me la sono sentita di tirarmi indietro, il condottiero non può abbassare la testa. Il merito di questa salvezza va suddiviso fra tutti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli Champions vicina, Benevento salvezza più lontana
Vittoria a Firenze inguaia la Juve. Pari sanniti ossigeno per Torino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
22:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il 19/o gol di capitan Insigne (condito da due pali) fa da prologo al pesante successo del Napoli a Firenze che toglie tante speranze di Champions alla Juventus. La 20/a rete di Simy, nei minuti di recupero, taglia invece le gambe al Benevento che pareggia col Crotone.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol che salva il Cagliari (per i sardi 0-0 in casa del Milan che sa di festa) che fa tirare un sospiro di sollievo al Toro che può cacciare i fantasmi prendendo un punto con la Lazio oppure non perdendo in casa coi campani nell’ultima sfida, che appare ora meno drammatica. A 90′ dal termine la serie A sta risolvendo i suoi quesiti. L’Atalanta da ieri si è confermata in Champions, e ora prova ad alzare la Coppa Italia nella sfida di mercoledì con la Juve. Il Napoli continua a volare e renderà vano il successo dei bianconeri sull’Inter se vincerà domenica in casa col Verona. Il pari con il Cagliari sa di frenata per le ambizioni Champions del Milan. La Lazio è in Europa League, la Roma è favorita per tenere il settimo posto, che vale la Conference League, dopo il successo nel derby. Ma il Sassuolo, che si è imposto agevolmente nel derby col Parma, rimane a due punti e non si arrende, anche per congedarsi con tutti gli onori con De Zerbi, atteso dall’avventura Champions con lo Shakhtar. Nell’incontro tra due squadre tranquille la Samp di Ranieri rafforza il nono posto imponendosi in casa dell’ Udinese con un rigore dell’ex Quagliarella.
Il Napoli di Gattuso è una macchina da guerra inarrestabile: 11 vittorie nelle ultime 14 gare, 102 reti in stagione, Insigne mai così prolifico e uomo squadre, Zielinski punto di riferimento, Osimhen esploso ad alti livelli dopo il lungo infortunio. Peccato che il rapporto con De Laurentiis si sia deteriorato da tempo perché il polso di Gattuso sta portando la squadra in Champions, a meno di un tracollo negli ultimi 90′. Anche la complicata trasferta di Firenze è stata assorbita con disinvoltura. Nella ripresa Rrahmani si guadagna un rigore che Insigne, come Ronaldo, trasforma sulla ribattuta del portiere. Poi una deviazione su un tiro di Zielinski chiude i giochi. Ma un rigore e un’autorete sintetizzano male la gara: il Napoli ha creato tanto e ha vinto con merito. La Fiorentina, che ha molti pregi e molti difetti, potrebbe scegliere proprio Gattuso per ripartire con più ambizioni la prossima stagione.
Il Parma gioca a lungo alla pari col Sassuolo, ma la maggiore qualità del gruppo di De Zerbi fa la differenza. E’ sempre capitan Berardi a suonare la carica trasformando un rigore, regalando un assist a Defrel e colpendo un palo. Il pari del quarantenne Bruno Alves dura poco e alla distanza il sigillo lo mette Boga. Il Sassuolo spera ancora nell’Europa e non si lascia sfuggire l’occasione di poter lottare fino alla fine.
Il Benevento si fa del male da solo, come spesso e’ accaduto negli ultimi mesi. Il Crotone gioca il solito calcio garibaldino, con una difesa approssimativa. I campani passano con Lapadula, ma non traggono altro dai 19 tiri finali fallendo in varie occasioni il raddoppio. Ma il calcio sa essere spietato: al 94′ Simy trova il pari che significa un pezzo di salvezza per il frastornato Toro che ha preso 11 gol in pochi giorni. Ora i granata hanno anche la chance di guadagnare il punto che serve nel recupero di martedi’ con la Lazio, un recupero prima dell’ultima giornata che suscita tante perplessita’, ennesima contrarieta’ sul cammino del Benevento che pero’ si e’ rovinato da solo, a prescindere dall’errore dell’arbitro nella gara col Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pippo Inzaghi spera che la Lazio del fratello Simone trovi le motivazioni per giocare una gara intensa. Se cosi’ non sara’ tutto si decidera’ domenica perche’ c’e’ in programma proprio Torino-Benevento con +3 per i granata . Una vittoria all’ultimo respiro consentirebbe ai campani di arrivare a una miracolosa salvezza. Il popolo granata fa i debiti scongiuri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Cagliari matematicamente salvo, gioia in città
Urlo di gioia tra giocatori a Milano, pesa meno gara al Meazza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
16 maggio 2021
17:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol rossoblù regala la matematica salvezza al Cagliari. È quello dell’attaccante del Crotone Simy al penultimo minuto di recupero della sfida al Vigorito tra il Benevento e la squadra di Cosmi, finita sull’1-1.
Primi festeggiamenti della squadra all’hotel Sheraton di Milano: i giocatori, che stavano guardando la gara, hanno accolto con un urlo di gioia il triplice fischio. A Cagliari primi clacson che suonano in centro e intorno alla statua di Carlo Felice in piazza Yenne. Anche se il Comune, già dalla gara con la Fiorentina, ha pregato i supporter di evitare assembramenti.
Un gol che ha sorpreso la città con tanti cagliaritani al mare per i primi tuffi. Per come si erano messe le cose in Benevento-Crotone nessuno osava sperare di non dovere più soffrire: il gol di Lapadula e il rosso a Golemic avevano ridotto le speranze quasi a zero. Poi, nel recupero, il gol dei calabresi che ha fatto esplodere di gioia anche la Sardegna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino, squadra in ritiro in vista della Lazio
Dopo il ko contro lo Spezia. Martedì recupero con i biancocelesti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 maggio 2021
18:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Squadra in ritiro: è questa la decisione del Torino, tornato ad allenarsi dopo la pesante sconfitta per 4-1 contro lo Spezia e la contestazione ricevuta ieri sera al ritorno dalla Liguria. Belotti e compagni si prepareranno così in vista del recupero di martedì a Roma contro la Lazio.

Dopo il pareggio in extremis del Crotone a Benevento, a Nicola basterà un punto nella Capitale per garantirsi la permanenza aritmetica in serie A. In caso di sconfitta, invece, si giocherà tutto in un vero e proprio spareggio per non retrocedere contro i sanniti nell’ultimo turno di campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giulini festeggia salvezza Cagliari, “impresa indimenticabile”
“Una squadra di uomini che ha preso in mano suo destino”

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
16 maggio 2021
18:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nel momento più difficile una squadra di uomini veri ha preso in mano il proprio destino ed è andata a compiere un’impresa indimenticabile. Con rabbia, cuore e orgoglio: onoriamola SEMPRE”.
Sono le primi parole sui social del presidente di Cagliari Tommaso Giulini a poco più di un’ora dalla matematica salvezza ottenuta dal Cagliari grazie al pari tra Crotone e Benevento. Nel tweet la squadra con il sorriso per una foto di gruppo prima della sfida a San Siro con il Milan.
Eloquenti le braccia alzate di Pavoletti e del mister Semplici, tra i protagonisti della rimonta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Accordo antipirateria Lega Serie A-Google
De Siervo: “Ottenuti grandi risultati ma non abbassiamo guardia”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 maggio 2021
12:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nella battaglia contro la pirateria audiovisiva la Lega Serie A ha trovato un alleato in Google che, a seguito delle sue segnalazioni, ha rimosso dal Play Store le app che riproducevano illecitamente contenuti di proprietà della Lega Serie A. Inoltre, un nuovo accordo tra le due parti garantirà a Lega Serie A una maggior tutela dei propri prodotti sulle piattaforme di Google, grazie all’impiego di strumenti innovativi utilizzati per monitorare future violazioni del copyright.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Intanto proseguono le diffide della Lega Serie A agli hosting provider. Dopo aver ottenuto la disabilitazione dell’hosting sui cloud Worldstream e OVH, il principale intermediario internet sfruttato dalla pirateria online è ora Cloudflare, contro il quale sono state avviate le necessarie azioni legali.
“Abbiamo ottenuto dei grandi risultati nella lotta alla pirateria, ma non possiamo abbassare la guardia perché la criminalità organizzata trova sempre nuove modalità per danneggiare il nostro settore, a discapito non solo dei titolari dei diritti, ma anche dei licenziatari e dei tifosi – ha commentato l’ad della Lega Serie A Luigi De Siervo – Ringrazio le forze dell’ordine per il supporto in questa battaglia e DcP, che da anni ci assiste nella lotta alla diffusione dei servizi illegali: arriveremo presto a un livello di protezione unico al mondo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Parma-Sassuolo 1-3
Il primo tempo finisce pari, poi ci pensano Defrel e Boga

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARMA
16 maggio 2021
20:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sassuolo batte Parma 3-1 in una partita della 37/a e penultima giornata del campionato di serie A, giocata al Tardini. Queste le reti: nel pt: 26′ Locatelli (rigore), 32′ Bruno Alves, nel st: 17′ Defrel, 24′ Boga.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc;Salernitana e nodo stipendi domani in consiglio
.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
21:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Andrà in scena domani con inizio alle ore 11 in modalità videoconferenza, il Consiglio federale della Figc. Tra i temi all’ordine del giorno, quello sulle licenze nazionali per la stagione prossima, e la situazione legata alla proprietà della Salernitana dopo la promozione del club campano in Serie A e l’obbligo di Claudio Lotito di cedere le sue azioni di maggioranza in base all’articolo 16 bis delle Noif.
A questo proposito, circola il nome della famiglia Della Valle come possibile acquirente, ma ci sarebbe anche un fondo statunitense che nei mesi scorsi, sempre in Campania, è stato vicino all’acquisto del Sorrento, club attualmente in Serie D.
Fuori dall’ordine del giorno, invece, potrebbe essere affrontato dalla Lega di Serie A il tema relativo agli stipendi con i club che spingono per i tagli a seguito della crisi economica scatenata dalla pandemia di Covid-19. Possibile, stando a fonti federali, che venga consentito uno slittamento delle mensilità, ma comunque da pagare entro l’iscrizione ai prossimi campionati, quindi entro giugno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
De Zerbi, vado via dal Sassuolo, qui toccato apice
Tecnico annuncia addio, ‘possiamo arrivare settimi,è il massimo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
21:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Prima della gara di Genova ho comunicato alla società la mia scelta di andare via, perché credo di aver toccato il massimo, e magari se arriverà un altro allenatore potrà fare meglio. Dopo tre anni di mia gestione, martellante ed essendo al massimo esigente, parlando con la società, a cui sarò sempre riconoscente, io credo che abbiamo toccato l’apice.
Siamo ottavi e possiamo arrivare settimi, che vorrebbe dire scavalcare una corazzata, di più credo non avrei potuto dare. Ho iniziato a considerare le altre squadre quando ho fatto questa valutazione”.
Intervistato da Sky Sport dopo Parma-Sassuolo, il tecnico dei neroverdi Roberto De Zerbi annuncia ufficialmente che fine stagione lascerà. Ma conferma anche che andrà allo Shakhtar Donetsk? Se sì, che effetto fa? “Prima di tutto mi fa capire che sono invecchiato – risponde – e poi che sono rimasto schizzato come sette anni fa. Non sono british…”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Convocati Argentina: prima volta per Palomino e Romero
Scaloni chiama i due atalantini. Il grande escluso è Dybala
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BUENOS AIRES
16 maggio 2021
21:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono dieci gli ‘italiani’ presenti nella lista dei convocati dal ct dell’Argentina Lionel Scaloni, e dal suo assistente Walter Samuel, per le prossime due partite delle qualificazioni mondiali contro Cile e Colombia. Fra loro ci sono due difensori alla prima chiamata, gli atalantini Cristian Romero e José Luis Palomino .
Gli altri giocatori provenienti dalla Serie A sono Lautaro Martinez (Inter), German Pezzella e Lucas Martinez Quarta (Fiorentina), Juan Musso, Nahuel Molina e Rodrigo De Paul (Udinese), Nicolas Dominguez (Bologna) e Joaquin Correa (Lazio). Il grande escluso è lo juventino Paulo Dybala.
E’ curioso notare che nella lista dei 30 convocati, che comprende ovviamente anche Lionel Messi, non ci sono calciatori militanti in squadre argentine: giocano tutti all’estero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: vincono Atletico e Real,sprint per il titolo
Suarez dà il successo ai suoi all’88’, per il Real decide Nacho
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
21:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un’incredibile ‘remuntada’ nel finale della partita contro l’Osasuna, andato in vantaggio a un quarto d’ora dalla fine con un gol dell’ex Crotone Budimir, permette all’Atletico Madrid di vincere per 2-1 e di rimanere in testa alla Liga, a una giornata dalla fine. A decidere la sfida sono state le reti di Lodi all’82’ e del ‘Pistolero’ Suarez all’88’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel contempo, visto che in Spagna le ultime due giornata del campionato si giocano in contemporanea, il Real Madrid ha vinto 1-0 sul campo dell’Athletic Bilbao, grazie a una prodezza di Nacho, ed è quindi ancora a -2 dai ‘cugini’. E’ invece definitivamente tagliato fuori dalla lotta per il titolo il Barcellona, sconfitto in casa per 2-1 dal Celta Vigo, nonostante il gol iniziale di Messi (“spero proprio che questa non sia stata la sua ultima partita al Camp Nou”, il commento di Jordi Alba) e ora scivolato a 7 punti dalla vetta.
Quindi il titolo si deciderà nell’ultima giornata, allo sprint fra le due squadre di Madrid, che ora hanno 83 punti i biancorossi di Simeone e 81 i bianchi di Zidane . Il Real ospiterà al Bernabeu il Villarreal finalista di Europa League, mentre l’Atletico andrà a far visita al penultimo in classifica, il Valladolid del patron Ronaldo Fenomeno, ex ‘merengue’ rimasto affezionato al suo vecchio club, al quale ora cercherà di regalare un altro titolo vestendo però i panni del dirigente di un’altra società.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
4-0 al Chelsea, Barcellona vince Champions donne
Primo trofeo per le catalane. I gol tutti nel primo tempo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
23:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Champions league donne è del Barcellona. Le catalane nella finale di Goteborg hanno superato con un perentorio 4-0 il Chelsea aggiudicandosi per la prima volta il prestigioso trofeo.
I gol tutti nel primo tempo: blaugrana in vantaggio dopo appena un minuto grazie all’autorete di Leupolz. Al 14′ il raddoppio su rigore porta la firma di Alexia. AL 21′ il 3-0 di Bonmati ed al 36′ il quarto gol del Barcellona è di Graham Hansen.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan-Cagliari 0-0
Rossoneri falliscono match point Champions
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
16 maggio 2021
22:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan fallisce il match point per la Champions League, non va oltre lo 0-0 contro il Cagliari, già salvo, a San Siro e dovrà giocarsi l’ultima chance possibile per approdare nell’Europa che conta, a Bergamo contro l’Atalanta – già sicura del pass – nella sfida a distanza con Napoli, a quota 76 punti come i rossoneri, e Juventus dietro di una lunghezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Contro il Cagliari il Milan sciupa una clamorosa occasione dimostrando, ancora una volta, di soffrire tantissimo le sfide casalinghe.
Il Cagliari onora sul campo una salvezza matematica conquistata in albergo, grazie al pari tra Crotone e Benevento.
Esce da San Siro ottenendo orgogliosamente un punto e dimostrando sul campo di meritare la permanenza in Serie A.   SEGUI TUTTA LA SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Il Milan fallisce la prova mentale, troppo nervoso, scomposto a tratti spento, soprattutto nel primo tempo, fatica a gestire la pressione di una sfida decisiva. Pioli ha più volte menzionato l’equilibrio espresso dai suoi giocatori ma questa volta, forse nella partita più delicata della stagione, i calciatori simbolo di questa squadra non incidono come dovrebbero. Calhanoglu, Theo Hernandez, Rebic, sbagliano troppo, non inventano e deludono. Ad evitare il dramma è Donnarumma che nega il gol a Pavoletti e poi a Godin. Ancora una volta, come in gran parte della stagione, il Milan dovrà soffrire fino alla fine. La cavalcata rossonera è iniziata con la serie infinita di rigori contro il Rio Ave, è stata puntellata da successi conquistati in pieno recupero e troverà il suo epilogo all’ultima partita di campionato. Nel primo tempo il Milan è troppo contratto, crea qualche occasione con i tiri dalla distanza di Saelemaekers, al 17′, deviato in tuffo da Cranio con una gran parata, e di Calabria, di poco a lato. Ma il Cagliari gioca ordinato, con la mente libera di chi ha già festeggiato. Il Milan, invece, è involuto e senza giocatori che saltano l’uomo non riesce a trovare il guizzo per sbloccarla. La fitta maglia difensiva del Cagliari, complica la manovra offensiva dei rossoneri troppo timidi e poco intraprendenti. Nella ripresa il Milan scende in campo più aggressivo. Si riversa nella metà campo del Cagliari, favorito da una formazione altamente offensiva ma forse troppo sbilanciata, tanto che la più chiara occasione da gol è dei sardi: al 9′ Pavoletti, lasciato solo in area piccola e servito da Joao Pedro, la schiaccia di testa addosso a Donnarumma. Ed è ancora il portiere rossonero, alla 250esima presenza con il Milan, a salvare i compagni al 20′ sul colpo di testa angolatissimo di Godin – prova sontuosa del difensore – su calcio d’angolo. Negli ultimi minuti è arrembaggio rossonero ma c’è troppa frenesia e poca qualità. Finisce a reti inviolate, con la squadra di Semplici che festeggia e sorride, quella di Pioli che esce dal campo con la tensione dipinta sul volto. Il Milan si giocherà l’intera stagione lì dove tutto è cominciato: a Bergamo contro l’Atalanta. Un 5-0 che ha segnato la svolta ed ora quella sfida deve essere vinta per forza per tornare in Champions dopo sette anni di lungo e sofferente digiuno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Christillin, stipendi giocatori? Problema grandissimo
Membro Uefa: Superlega? Andrea Agnelli non l’ho più sentito
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 maggio 2021
09:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi partecipo al consiglio come membro internazionale senza diritto di voto, quello degli stipendi dei calciatori argomento su cui si sta discutendo da tanto tempo e non solo per il Covid, gli stipendi dei giocatori sono un problema grandissimo, tutti tranne i tedeschi sono messi male”. Così ai microfoni di Radio Anch’io sport Evelina Christillin, manager, membro femminile del consiglio Uefa e componente dell’esecutivo Fifa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sicuramente bisogna diminuire i costi – aggiunge la Christillin – l’associazione calciatori essendo un sindacato fa il suo lavoro, ma se non si trova soluzione rischia di saltare il calcio”.
Poi la Christillin affronta il problema della Superlega che vede Real Madrid, Juve e Barcellona ferme nelle rispettive intenzioni: “Andrea Agnelli non l’ho più sentito, tranne un messaggino di congratulazioni per la mia relazione alla Fifa, resto del mio parere non cambio idea io sono espressione della Uefa e sono convinto di quello che è stato ribadito da tanti.
C’e’ un ordinamento sportivo, se uno sta fuori dall’ordinamento di fatto non può partecipare alle competizioni. Si parla tanto di Champions e Europa League, da juventina tengo le dita incrociate per quello che accadrà nei tribunali”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Christillin, mi piacerebbe vedere Zidane su panchina
Membro Uefa:Pirlo non ha colpe,era noto che non aveva esperienza
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
17 maggio 2021
09:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Allegri l’ho sempre trovato fantastico sarebbe il benvenuto e pure mi piacerebbe rivedere Zidane, ma mi pare non abbia questa intenzione, poi costa molto, ma mai dire mai. E’ arrivato Ronaldo, può arrivare anche Zidane”.
Così ai microfoni di Radio Anch’io sport Evelina Christillin, tifosa juventina, membro femminile del consiglio Uefa e componente dell’esecutivo Fifa.
Pirlo non aveva mai allenato prima, poi quella notte con la Juve che col Lione uscì dalla Champions Andrea Agnelli prese una decisione che ha rivelato l’inesperienza di Pirlo di cui non può avere colpe. Si sapeva”. La corsa Champions? “Sulla carta Milan e Napoli hanno qualcosa in più rispetto alla Juve, staremo a vedere”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari salvo, per conferma Semplici manca solo firma
Mister nella storia di rimonte miracolose, è già tempo di scelte
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
17 maggio 2021
09:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Semplici nella storia rossoblu.
Solo tre allenatori prima di lui erano riusciti a portare un Cagliari praticamente spacciato alla salvezza: Silvestri (squadra ultima alla fine del girone di andata), Ranieri e Ballardini, proprio il tecnico del Genoa che scenderà in campo alla Sardegna Arena per l’ultima di campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la sconfitta con l’Inter, poco più di un mese fa, il Cagliari era terzultimo. A cinque punti dal Torino (i granata avevano anche una partita in meno), a otto dal Benevento e a dieci dallo Spezia. E, dopo la partita persa con il Verona, la terza di fila, sembrava che ci fosse poco da fare anche dal punto di vista fisico e mentale. Da quella gara è scattato qualcosa, ma la gara per la A il Cagliari l’ha vinta a Benevento. Poi ieri notte il Cagliari ha voluto dimostrare di non aver bisogno di omaggi. Ed è andata a pareggiare, quasi a vincere (Donnarumma migliore in campo dei suoi), a San Siro contro un Milan che aveva bisogno dei tre punti. E ora, in teoria, oltre a essere matematicamente salvo, il Cagliari può addirittura chiudere il campionato al quattordicesimo posto.
E allora il futuro riparte proprio da Semplici. Manca solo l’ufficialitá ma le parole di Giulini ieri a Milano confermano quello che logica e tifoseria suggeriscono: il Cagliari sarà guidato da Semplici anche nella stagione 2021-2022. Proprio in questi giorni potrebbero essere definiti i dettagli. Con l’annuncio magari alla vigilia o dopo la partita con il Genoa. E sará subito, con l’allenatore già in casa, il momento delle scelte anche per capire chi, tra i giocatori, restano va via.
Potrebbero andare via Cragno, Nandez e Simeone. Dovrebbero rimanere Godin, Joao Pedro, Deiola, Marin e Pavoletti. Ma c’è subito da affrontare la questione prestiti: per Duncan e Sottil c’è stato un primo colloquio con Commisso. E anche la permanenza di Rugani, nonostante le ultime partite cominciate dalla panchina, potrebbe essere un obiettivo rossoblu: in questi giorni si parlerà anche con la Juventus.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS. Qui Juan Cuadrado
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 24 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 12:55 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

ALLE 09:56 DI LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Da bordocampo Giornata 36 Serie A Sassuolo-Juventus 1-3 Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

28 10 1990 – Serie A – Juventus-Inter 4-2 VIDEO:

05 12 2009 – Serie A – Juventus-Inter 2-1 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

REVIEW: SASSUOLO – JUVENTUS, IL GOL DI DYBALA
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una Juventus attenta e micidiale nelle ripartenze ha superato per 3 a 1 il Sassuolo sul difficile campo del Mapei Stadium. Il Sassuolo ha spesso cercato di portare diversi uomini oltre alla linea della palla facendosi trovare scoperto, soprattutto nelle marcature preventive, non appena la Juventus riusciva a riconquistare il possesso e partire quindi in velocità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il terzo gol ne è un esempio: 5 giocatori coinvolti con giocate di prima e movimento senza palla. Andiamo a rivedere l’azione:

Review Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A, il gol di Dybala Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Il Sassuolo è in possesso nella trequarti bianconera: la verticalizzazione del giocatore emiliano viene intercettata da de Ligt che di prima lancia subito in avanti.
Ronaldo, il giocatore più avanzato, e in posizione centrale, funge da boa giocando di sponda. Addomestica il pallone e prima dell’intervento di un avversario appoggia per Rabiot che si propone per lo scarico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Intanto, prima ancora che il portoghese stoppi la palla, già Dybala sulla sinistra e Kulusevski sulla destra attaccano lo spazio davanti a loro.
Rabiot, sempre di prima, lancia lo svedese: difesa del Sassuolo in netta difficoltà costretta a ripiegare a palla scoperta e senza riuscire a coprire le linee di passaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ne approfitta Kulusevski, che sempre ovviamente di prima, in corsa taglia il campo per Dybala ormai libero sulla destra.
Entrato in area la Joya batte Consigli con un tocco di classe.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | FOCUS SULLA ROMA!
13 maggio 2021

Le Juventus Women preparano l’ultima trasferta del campionato, in casa della Roma, in programma domenica alle 12:30. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

TRAINING CENTER | ESERCITAZIONI E POSSESSI VERSO L’INTER
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non c’è sosta in questo finale di stagione. La Juve rientrata nella notte da Reggio Emilia dopo l’importante vittoria per 3-1 sul Sassuolo firmata da Rabiot e dalle reti di Cristiano Ronaldo e Dybala, che hanno permesso al portoghese e all’argentino di arrivare entrambi a quota 100 gol in bianconero, si è ritrovata questa mattina al Training Center per concentrarsi sul prossimo impegno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tra due giorni, infatti, si scenderà nuovamente in campo. Ad attendere i bianconeri ci sarà la sfida dell’Allianz Stadium contro l’Inter, in programma sabato 15 maggio alle ore 18.00, e valevole per la penultima giornata di campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una gara che la Juve vorrà affrontare nel migliore dei modi e che ha iniziato a preparare da questa mattina. Come accade nel giorno del post gara, chi è sceso in campo nell’ultimo match ha svolto una seduta di scarico, la restante parte del gruppo si è focalizzata su esercitazioni tecniche e possessi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sarà già vigilia di campionato e il gruppo si ritroverà alla Continassa nuovamente al mattino.
A seguire, alle ore 15.00, Mister Andrea Pirlo risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti collegati e invitati da remoto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE-INTER, TOP 5 GOALS!
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ultimo Juventus-Inter è stato vinto dai bianconeri e per quanto sia passato più di un anno abbiamo ancora negli occhi la magia di Paulo Dybala che ha determinato il 2-0. Una delle reti più belle del 10 argentino, una creazione tutta mancina, collocabile in una galleria di gol che hanno riempito la storia del Derby d’Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 JUAN CUADRADO
Proprio come in questo campionato, Juventus-Inter nel 2016-17 è la partita successiva a quella di Reggio Emilia con il Sassuolo. A deciderla è una prodezza di Juan Cuadrado, straordinario nel coordinarsi perfettamente raccogliendo una respinta dal limite. Un destro fulminante, imparabile, scagliato poco prima dell’intervallo: basta e avanza per guadagnare 3 punti in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2010-11 ALESSANDRO MATRI
2010-11, Juventus-Inter si gioca alla sesta giornata di ritorno. L’andamento del torneo ha delineato già posizioni che non muteranno più, con i nerazzurri inutilmente all’inseguimento del Milan e i bianconeri distanti dal vertice. Eppure, l’orgoglio della Signora fa la differenza nello scontro diretto. La rete della vittoria la firma Matri: mentre tutti si aspettano l’intervento di Toni, Alessandro è bravo ad anticipare e colpire di testa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1996-97 ZINEDINE ZIDANE
I fuoriclasse non tradiscono negli appuntamenti che contano e il Derby d’Italia è la gara perfetta per presentare il proprio biglietto da visita. É quanto fa Zidane alla sesta giornata del suo primo campionato in Italia. Dopo alcune apparizioni che non chiariscono né il suo spessore tecnico, né quale sia la migliore collocazione tattica dove valorizzare il suo talento, in Juventus-Inter Zizou si sblocca definitivamente realizzando la sua prima rete in Serie A con un sinistro che sorprende Pagliuca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1984-85 MASSIMO BRIASCHI
1984-85: la Juve deve vendicare una dura sconfitta patita all’andata a San Siro. Ci riesce in una partita frizzante, con gli ospiti in vantaggio con Altobelli e i padroni di casa bravi a rovesciare il risultato con le reti di Tardelli e Boniek. A 3 minuti dal novantesimo Briaschi mette a segno il punto del definitivo 3-1 con un tocco semplice a porta vuota, un gol confezionato da Platini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
1971-72 FRANCO CAUSIO
Segnare una tripletta in Juventus-Inter è un evento che definisce un campione e non è certo frequente. Tanto è vero che l’ultima volta che si è verificato risale al 23 aprile 1972 e l’autore è Franco Causio, per un rotondo 3-0 che ha anche un peso non indifferente nella corsa scudetto. Il Barone ha 23 anni e l’exploit gli vale la prima convocazione in azzurro: il sabato successivo farà il suo debutto in Nazionale in Italia-Belgio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 23 AL LAVORO CON LA PRO VERCELLI NEL MIRINO
14 maggio 2021

U23 Allenamento verso Pro Vercelli Venerdì 14 Maggio 2021 VIDEO:

La Juventus Under 23, a Vinovo, prepara il secondo turno dei Playoff contro la Pro Vercelli in programma mercoledì 19 maggio alle 17:30. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-INTER
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Seconda partita della settimana per i bianconeri, che domani ospiteranno (ore 18) all’Allianz Stadium l’Inter nel match valevole per la 37° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha presentato la sfida contro i nerazzurri nella consueta conferenza stampa remotata della vigilia. «Abbiamo ancora delle possibilità per centrare un posto in Champions League e domani dobbiamo avere grande voglia di vincere la partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS  GUARDA LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

Contro il Sassuolo abbiamo fatto una gara di squadra, c’è stata una buona reazione dopo la brutta sconfitta contro il Milan. Ci siamo aiutati e siamo stati belli compatti anche nelle difficoltà, questo è stato l’aspetto più positivo. Avevamo bisogno di ritrovarci a livello di squadra. In vista di domani dobbiamo recuperare ancora delle energie, abbiamo giocato l’altra sera tornando poi tardi nella notte. L’Inter arriverà a Torino con la formazione migliore e vorrà vincere la partita. Durante l’arco della stagione è stato più regolare ed ha avuto più fame di noi, dato che veniva da tanti anni senza successi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SQUADRA PER DOMANI
«In difesa giocherà sicuramente Alex Sandro, anche perché sarà squalificato per la finale di Coppa Italia. Demiral ha recuperato dall’infortunio e si sta allenando con la squadra da un paio di settimane. È a disposizione, potrebbe anche partire dall’inizio. Chiesa sta bene, l’altra sera a Reggio Emilia ha fatto una buona partita, riuscendo a scattare senza avvertire dolore. Adesso sta recuperando e penso che domani sera possa essere a disposizione. In porta giocherà Szczesny».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COVID 19, GUARITO CAPELLINI
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Riccardo Capellini ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il calciatore, pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento, si unirà alla squadra domani mattina presso lo Juventus Training Centre di Vinovo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONDIZIONI DI LINDA SEMBRANT
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel corso dell’allenamento odierno Linda Sembrant ha riportato una distorsione al ginocchio destro. In seguito agli esami strumentali eseguiti presso il J|Medical è emersa la lesione del legamento crociato e del menisco mediale e, pertanto, la calciatrice svedese dovrà essere sottoposta ad intervento chirurgico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FINALE DI COPPA ITALIA, RITORNANO I TIFOSI ALLO STADIO!
14 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sarà una Finale speciale, quella che opporrà la Juventus all’Atalanta mercoledì sera a Reggio Emilia.
Speciale perché, nella misura del 20% della capienza totale del Mapei Stadium, circa 4300 posti, saranno presenti i tifosi.
I biglietti, in vendita al costo di 20€ ciascuno saranno destinati unicamente ai tifosi iscritti ad uno Juventus Official Fan Club oppure titolari di una Juventus Membership ai quali saranno fornite maggiori informazioni per la richiesta dei tagliandi tramite gli abituali canali di comunicazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’accesso allo stadio sarà consentito esclusivamente alle seguenti categorie:
•            I vaccinati (necessaria la somministrazione di entrambe le dosi) in possesso del certificato di vaccinazione.
•            I guariti da Covid-19 con certificato del medico di base che ne attesti l’avvenuta guarigione nei 6 mesi antecedenti l’evento
•            Tutti coloro sottoposti a tampone (anche antigenico) attestante la negatività ed effettuato nelle 48 ore antecedenti la gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per dimostrare l’idoneità ad accedere allo stadio tutti i tifosi dovranno utilizzare l’app MITIGA.
Chi deve sottoporsi al tampone troverà all’interno dell’app e sul sito Mitigaitalia la lista dei laboratori di analisi e le farmacie convenzionate dove poterlo effettuare. Solamente in caso di oggettiva impossibilità a raggiungere uno dei punti convenzionati, è possibile effettuare il tampone in qualsiasi altro luogo ma sarà necessario presentarsi ai punti fisici MITIGA situati all’esterno dello stadio per registrarne l’esito negativo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I tifosi vaccinati e guariti, muniti di biglietto e documento di identità, potranno presentarsi anch’essi ai punti MITIGA situati all’esterno dello stadio per poter registrare il proprio certificato vaccinale o di guarigione.
Tutti i tifosi che accederanno allo stadio, bambini di qualsiasi età compresi, dovranno essere muniti di biglietto, di documento di identità e di relativa attestazione di idoneità sanitaria.

IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA LEGA SERIE AJUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DID YOU KNOW? MATCHDAY STATS DEL DERBY D’ITALIA
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
NUMERO 176 Questa sarà la 176ª sfida in Serie A tra Juventus e Inter. Gli 84 successi della Juventus sull’Inter sono un record di vittorie per una squadra contro una singola avversaria nella competizione – completano 44 pareggi e 47 successi nerazzurri.
DERBY D’ITALIA… TARDIVO Questo sarà il primo Derby d’Italia giocato in Serie A dopo la 36ª giornata di campionato. Finora, la gara più “tardiva” tra Inter e Juventus nella competizione era stata giocata nel 2014/15, un 2-1 a favore dei bianconeri in cui sono andati a segno Claudio Marchio e Álvaro Morata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CENTO La Juventus ha ottenuto esattamente 100 successi contro l’Inter considerando tutte le competizioni dal 1929/30 (da quando esiste la Serie A a girone unico), più rispetto a ogni altra avversaria – completano 54 pareggi e 59 sconfitte.
GOL DI TESTA Sfida tra le due squadre che hanno segnato più gol di testa in questo campionato: 14 l’Inter, 13 la Juventus; quella nerazzura è anche la formazione che ha incassato meno reti con questo fondamentale (solo tre, come lo Spezia).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BEST IN DIFESA Sfida tre le due migliori difese del campionato (31 gol subiti l’Inter, 35 la Juventus), nonchè tra le due squadre che hanno incassato meno reti dall’interno dell’area di rigore (26 l’Inter, 31 la Juve).
RIMONTE JUVE La Juventus è, al pari del Sassuolo, una delle due squadre che hanno recuperato più punti da situazione di svantaggio in questa Serie A (17); subito dietro l’Inter con 16 punti recuperati
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RONALDO 80 Cristiano Ronaldo è diventato il terzo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 80 reti nelle sue prime tre stagioni nella competizione, dopo Stefano Nyers (87) e Gunnar Nordahl (85).
CHIELLO E L’INTER Giorgio Chiellini ha giocato 26 partite di Serie A contro l’Inter, realizzando due reti: contro nessuna avversaria ha giocato più gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MATTHIJS TITOLARE PER… Matthijs de Ligt è il più giovane difensore ad aver collezionato almeno 30 gare da titolare in tutte le competizioni 2020/21 tra quelli che militano in squadre di Serie A, Alessandro Bastoni è il secondo più giovane – entrambi sono dei classe 1999.
LA TERZA DI ADRIEN Adrien Rabiot non segnava almeno tre reti in una singola stagione nei top-5 campionati europei dal 2016/17 (tre con la maglia del PSG in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
EYE ON INTER
L’Inter è la squadra che ha perso meno trasferte in questa Serie A: appena una (a gennaio contro la Sampdoria), a fronte di 11 successi e sei pareggi. I nerazzurri hanno chiuso solo tre volte il torneo con al massimo una sconfitta stagionale in esterna: nel 1982/83 (1), nel 2004/05 (1) e nel 2006/07 (0).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Inter ha ottenuto 88 punti in questo campionato, solo una volta ha fatto meglio nella sua storia in Serie A considerando tre punti a vittoria da sempre, 97 nel 2006/07.
Inter e Juventus sono due duelle quattro squadre di questa Serie A che hanno realizzato più reti (18, come Napoli e Sassuolo) negli ultimi 15 minuti di gioco (dal 76’ in poi).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Inter ha mandato a segno ben 16 giocatori diversi in questo campionato (solo Torino e Udinese con 17 hanno fatto meglio), mentre la Juventus ne conta 13 differenti.
Achraf Hakimi ha partecipato ad almeno un gol (una rete, tre assist) in tutte le ultime quattro presenze in Serie A; in totale, vanta sette gol e otto assist in questo campionato. Dal 2004/05 (da quando Opta raccoglie questo dato) solo un difensore dell’Inter ha partecipato a più reti in un singolo campionato del giocatore marocchino (a quota 15): Maicon (17 nel 2009/10), grazie a sei reti e 11 assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In quattro sfide ufficiali con la maglia dell’Inter contro la Juventus, Romelu Lukaku non ha segnato alcun gol; nel suo periodo in nerazzurro, contro nessun’altra squadra ha disputato più match senza trovare il gol considerando tutte le competizioni – al pari di Atalanta e Verona.
Romelu Lukaku ha eguagliato Maicon (11 nel 2009/10) come migliore assistman dell’Inter in una singola stagione di Serie A da quando Opta raccoglie questo dato (dal 2004/05).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
16 gol per Lautaro Martínez in questo campionato: era dal 1958/59 che il secondo miglior marcatore dell’Inter in una stagione di Serie A non segnava così tante reti (in quell’occasione Edwin Firmani chiuse a 20).
L’ultima partita di Serie A in cui Nicoló Barella ha segnato un gol e fornito un assist nello stesso match è stata quella di gennaio contro la Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con una presenza Samir Handanovic può eguagliare Walter Zenga (328) e diventare il portiere con più presenze in Serie A con la maglia dell’Inter.
Handanovic è il portiere che ha collezionato più clean sheets in questa Serie A (14) ed il terzo più anziano ad aver parato almeno un rigore, dopo Buffon e Mirante. Gianluigi Buffon, nell’ultimo turno contro il Sassuolo, è infatti diventato il portiere più anziano ad aver parato un rigore in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arturo Vidal ha giocato 124 partite con la maglia della Juventus in Serie A tra il 2011 e il 2015, realizzando 35 gol in campionato.
L’unico gol di Arturo Vidal con la maglia dell’Inter è arrivato nel match d’andata al Meazza proprio contro la Juventus.
L’unica espulsione di Ivan Perisic in Serie A è arrivata contro la Juventus nel febbraio 2017.
L’unica partita di Serie A in cui Matteo Darmian ha sia segnato un gol che fornito un assist vincente è stata contro la Juventus, nell’aprile 2015 con la maglia del Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Numbers Juventus-Inter Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

EEd ora il video di un appuntamento che, se vi siete persi, potete rivivere integralmente qui! In special modo i più giovani appassionati Bianconeri e non solo, tutti i giovanissimi sportivi, saranno i più coinvolti, visto che l’appuntamento è dedicato a loro.

📝😊 ASK ALVARO MORATA! Junior Members Q&A Juventus Junior Reporter VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE CONVOCATE PER ROMA-JUVENTUS WOMEN
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women sono attese, domani 16 maggio, dall’ultima trasferta della stagione, in casa della Roma. Fischio d’inizio alle 12:30, con diretta, come sempre, su Juventus TV. Di seguito la lista delle giocatrici convocate da Coach Rita Guarino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONVOCATE
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
3 Gama
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
2 Hyyrynen
5 Ippolito
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER JUVE-INTER
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ore 18: fischio d’inizio del Derby d’Italia, penultima di ritorno del campionato di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco i convocati per la gara:
SZCZĘSNY
PINSOGLIO
BUFFON
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
BONUCCI
BENTANCUR
DEMIRAL
BERNARDESCHI
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-INTER 3-2 GIORNATA 37 SERIE A ORE 18:00 SABATO 15 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVE-INTER 3-2, CI PENSA CUADRADO
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una partita di carattere, sofferenza, orgoglio. Una vittoria strappata con le unghie, voluta con determinazione feroce e ottenuta giocando più di mezz’ora della ripresa in inferiorità numerica. La Juve batte l’Inter va avanti due volte e per due volte viene ripresa dall’Inter, con il VAR sempre protagonista. E nel finale, con un uomo in meno, trova la forza di reagire e di andare a prendersi con Cuadrado, autore di una doppietta, un successo pesantissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

LA SBLOCCA CR7
I primi dieci minuti sono un inno alla fase difensiva: quella della Juve parte con un pressing alto che impedisce agli avversari di sviluppare l’azione, quella dell’Inter è più “tradizionale”, ma non per questo meno efficace. Sono comunque i bianconeri a fare la partita e la pazienza con cui si sviluppa la manovra trova uno sfogo quando sulla sponda di Chiesa Kulusevski può colpire di prima intenzione, ma viene murato in angolo e lo stesso accade al 20′, quando dopo un’iniziativa di Chiesa, lo svedese arriva ancora al tiro senza trovare il varco verso la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sull’angolo seguente però Darmian abbraccia Chiellini in area e il signor Calvarese, assistito dal VAR, concede il rigore. Dal dischetto va Ronaldo che, dopo la respinta di Handanovic, riesce comunque a infilare il vantaggio bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PAREGGIA LUKAKU
I ritmi calano e la Juve ora concede il possesso palla all’Inter, puntando più sulle verticalizzazioni. I nerazzurri non sono particolarmente incisivi, ma un contrasto in area tra Martinez e de Ligt porta Calvarese ancora al Var e a concedere un altro rigore, per la squadra di Conte. Lukaku trasforma e riporta il punteggio in parità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SAETTA DI JUAN
La Juve torna in controllo, è più attiva e, pur non forzando le giocate, si rende pericolosa con una sventola di Chiesa dal limite, la percussione centrale di Danilo e il colpo di testa di Rabiot. E quando manca una manciata di secondi al termine del primo tempo, la costanza dei bianconeri trova il giusto premio: Ronaldo e Kulusevski combinano sulla destra, il traversone dello svedese viene respinto, ma sul pallone arriva come un fulmine Cuadrado, che aveva dato il via all’azione e che spara una saetta imprendibile alle spalle di Handanovic, mandando i suoi negli spogliatoi con un gol di vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE IN DIECI
La gara nella ripresa rimane vivace, l’Inter in contropiede è pericolosa con il destro a giro di Martinez alto di poco e dopo una decina di minuti si trova in superiorità numerica perché Bentancur, già ammonito nel primo tempo, rimedia il secondo giallo per un intervento su Lukaku.
Pirlo è costretto a intervenire e a cambiare Kulusevski con McKennie, ma ora la partita ha una fisionomia differente: l’Inter muove il pallone, la Juve è costretta ad arretrare e a difendersi e così è necessari sostituire anche Ronaldo e Chiesa con Morata e Demiral.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AUTORETE COL VAR
L’Inter arriva al tiro con Perisic e Barella, che non centrano la porta, quindi Szczesny deve superarsi per respingere la schiacciata di testa di Vecino, ma non può nulla per arrivare sul pallone involontariamente deviato da Chiellini dopo il cross di Barella. Calvarese in un primo momento annulla, poi, anche questa volta dopo aver controllato il VAR, torna sui suoi passi e concede il pareggio all’Inter.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA RISOLVE CUADRADO!
Sotto di un uomo, dopo un colpo del genere al morale, per la Juve sembrerebbe finita e invece ecco la reazione: Cuadrado arriva in area dalla destra, punta l’uomo, viene atterrato e si procura un rigore vitale. Dal dischetto va lo stesso colombiano che fulmina Handanovic e segna il gol che vale la partita e tiene viva la rincorsa dei bianconeri alla qualificazione in Champions.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS-INTER 3-2
RETI: Ronaldo 24′ pt, Lukaku rig. 35′ pt, Cuadrado 48′ pt, Chiellini aut. 40′ st, Cuadrado rig. 43′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa (25′ st Demiral); Kulusevski (12′ st McKennie), Ronaldo (25′ st Morata)
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Bonucci, Arthur, Ramsey, Bernardeschi, Dybala, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
INTER
Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni, (35′ st Vecino); Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (28′ st Sensi), Darmian (1′ st Perisic); Lukaku, Martinez
A disposizione: Radu, Padelli, D’Ambrosio, Ranocchia, Young, Gagliardini, Pinamonti
Allenatore: Conte
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Calvarese
ASSISTENTI: Longo, Valeriani
QUARTO UFFICIALE: Guida
VAR: Irrati, Peretti
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 13′ pt Kulusevski, 20′ pt Bentancur, 23′ pt Darmian, 10′ st Bentancur, 29′ st Martinez, 32′ st Bastoni, 40′ st Chiellini, 43′ st Brozovic, 45′ st Cuadrado, 47′ st Brozovic
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ESPULSI: 10′ st Bentancur, 47′ st Brozovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO IL DERBY D’ITALIA
15 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus si assicura i tre punti nel Derby d’Italia contro l’Inter grazie al gol di Cristiano Ronaldo e alla doppietta di Juan Cuadrado. Proprio il colombiano, Mister Andrea Pirlo e il capitano, Giorgio Chiellini, hanno commentato così il 3-2 dell’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ANDREA PIRLO:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Pirlo «Il gruppo ha ancora tanto da dare» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

Conferenza Stampa Pirlo Post Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Per noi era importante vincere per continuare a sperare. Avevamo l’obbligo di portare avanti il nostro obiettivo che era quello di conquistare i tre punti stasera e l’abbiamo fatto nonostante qualche difficoltà. Avessimo avuto la voglia e la determinazione di queste ultime partite staremmo parlando di altro, ma quando arrivi a giocarti un quarto posto all’ultima giornata significa che qualcosa è mancato. Il gruppo, però, ha ancora tanto da dare e sono convinto che con questo organico si possa lavorare bene. Non abbiamo ancora pensato alla Coppa Italia, eravamo concentrati su questa gara, la cosa principale ora sarà recuperare le forze per arrivare a mercoledì nella condizione migliore. Cristiano? Era contento».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUAN CUADRADO:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Cuadrado «Era importante vincere» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Il rigore? Non c’era Cristiano e ho sentito la fiducia per calciarlo. Era importantissimo vincere oggi. È stata una partita difficile contro una grande squadra, ritrovarci in inferiorità ci ha costretto a sacrificarci da squadra e, da squadra, abbiamo fatto risultato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GIORGIO CHIELLINI:

Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A Chiellini «Siamo stati squadra» Sabato 15 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Abbiamo ottenuto una vittoria importante e difficile contro la squadra che ha dimostrato di essere la più forte e con cui ci siamo complimentati prima dell’inizio della partita. L’abbiamo affrontata bene, dimostrando di essere squadra e penso che abbiamo meritato i tre punti, facendo tante cose buone. Mi è piaciuto l’atteggiamento del primo tempo, un po’ meno il primo quarto d’ora della ripresa, poi nella sofferenza finale abbiamo tirato fuori l’orgoglio. Non so se ci porterà in Champions, ma al momento meritiamo la posizione che abbiamo, ci è mancata continuità e ne siamo consapevoli. Ci proveremo fino alla fine, mercoledì abbiamo una coppa a cui teniamo, perché i trofei sono sempre importanti, poi domenica faremo le dovute valutazioni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PHOTO OF THE GAME | SUPER JUAN!
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima di Cuadrado l’ultimo giocatore della Juventus a segnare una doppietta contro l’Inter in Serie A era stato Darko Kovacevic nell’aprile 2000.
Juan ha segnato il primo rigore calciato in Serie A, è il 1° difensore della Juventus a prendere parte a 12 gol in una singola stagione di Serie A da quando Opta raccoglie il dato (dal 2004/05) e ha preso parte a 12 gol in questo campionato (due reti e 10 assist), solo nel 2013/14 (16) è stato coinvolto in più reti nel torneo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juan ha realizzato cinque gol contro l’Inter in Serie A, più che contro qualsiasi altra avversaria nel torneo, e curiosità: gli ultimi tre gol da fuori area di in Serie A sono stati segnati proprio ai nerazzurri; in generale quattro sui suoi otto dalla distanza nella competizione sono arrivati contro di loro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GLI ALTRI FACTS
La Juventus è unica squadra italiana capace di segnare due gol in due gare stagionali contro l’Inter – più in generale ci sono riuscite anche Real Madrid e Borussia Mönchengladbach.
Cristiano Ronaldo ha segnato nove volte la prima rete del match in questo campionato, nessuno ha fatto meglio, alla pari di Romelu Lukaku.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ROMA-JUVENTUS WOMEN, MATCHDAY STATS!
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PRECEDENTI – La Juventus ha vinto tutti e quattro i precedenti in Serie A con la Roma con un punteggio aggregato di 13-1. Tuttavia, considerando tutte le competizioni, le bianconere hanno perso uno degli ultimi due incroci e subito sei reti negli ultimi quattro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STRISCIA – La Roma ha chiuso in parità le ultime due gare di Serie A (vs Milan e Florentia) e potrebbe arrivare a tre pareggi di fila per la prima volta nella massima serie. La Juventus ha vinto l’ultima trasferta di Serie A senza subire gol e potrebbe collezionare almeno due successi consecutivi in esterna mantenendo la porta inviolata per la terza volta in questo campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CASA/TRASFERTA – La Juventus ha segnato 25 gol in trasferta in questo campionato (più di qualsiasi altra squadra nel torneo); nessuna formazione però conta più clean sheet interni della Roma nella Serie A 2020/21 (sei, inclusi quattro nelle ultime cinque al Tre Fontane).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUESTIONE DI TESTA – La Juventus è la squadra che ha segnato più gol di testa in questo campionato (10, uno dei quali proprio contro la Roma all’andata) e l’unica che non ne ha subiti con questo fondamentale nella Serie A 2020/21.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CARUSO-GIRELLI – La Roma è l’unica squadra contro cui Cristiana Girelli ha segnato almeno un gol in tre competizioni diverse da quando indossa la maglia della Juventus (tre reti in Serie A, una in Supercoppa, una in Coppa Italia). Arianna Caruso ha preso parte a tre degli ultimi cinque gol della Juventus in Serie A contro la Roma (una
rete e due assist, entrambi per Cristiana Girelli).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | AL LAVORO VERSO LA FINALE DI COPPA ITALIA
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
All’indomani della pesante vittoria per 3-2 nel Derby d’Italia grazie al gol di Cristiano Ronaldo e alla doppietta di Juan Cuadrado, i bianconeri si sono ritrovati già questa mattina al Training Center.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Continua, infatti, il periodo intenso che accompagnerà la squadra di Mister Pirlo fino alla fine della stagione. Mercoledì la Juve sarà nuovamente in campo, questa volta non per un match di campionato, ma per la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta in programma a Reggio Emilia con fischio d’inizio alle ore 21:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’obiettivo è soltanto uno: aggiudicarsi il secondo trofeo dell’anno, dopo la Supercoppa Italiana. Un appuntamento importante, da preparare con grande concentrazione e determinazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E come sempre accade nel giorno del post gara, il programma di lavoro è stato diviso in due parti: chi è sceso in campo ieri contro l’Inter ha svolto una seduta di scarico, la restante parte del gruppo si è focalizzata su esercitazioni tecniche e partitella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani la squadra si troverà nuovamente al mattino per proseguire il percorso di avvicinamento alla sfida di mercoledì.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Per i tifosi Bianconeri il 16 Maggio 1984 è un bel ricordo! Scopriamolo in questo video:

Finale Coppa delle Coppe Porto-Juventus 1-2 83-84. 37 anni fa Coppa delle Coppe alla Juve! Domenica 16 Maggio 2021 IL VIDEO DELLA PARTITA COMPLETA:

REVIEW: JUVENTUS – INTER IL PRIMO GOL DEL COLOMBIANO
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus, contro l’Inter, conquista i tre punti che le permettono di sperare ancora in un piazzamento in Champions League: uomo partita sicuramente Juan Cuadrado che nei momenti difficili ha preso la squadra per mano segnando il gol del 2 a 1 e poi quello del definitivo 3 a 2 su un calcio di rigore che il colombiano stesso si è procurato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Andiamo a rivedere il gol del secondo vantaggio:

Review Juventus-Inter 3-2 Giornata 37 Serie A il primo gol del colombiano Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Mancano pochi secondi al termine del primo tempo: la Juventus manovra nella sua metà campo e Cuadardo da posizione di esterno si accentra per partecipare alla costruzione del gioco.
Il colombiano, data la presenza di Danilo sulla fascia, mantiene una posizione centrale che sarà determinate sul prosieguo dell’azione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ronaldo, servito proprio da Cuadrado, verticalizza per Kulusevski: il triangolo fra i due non si chiude per l’intervento di un difensore nerazzurro.
Sul rinvio, con la palla appena fuori dai sedici metri degli ospiti, si avventa Cuadrado: il colombiano calcia di prima intenzione trovando una coordinazione e una potenza straordinaria.
La conclusione leggermente deviata è imprendibile per Handanovič.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
WOMEN INARRESTABILI! A ROMA DECIDE BONANSEA
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ventuno gare di campionato, ventuno vittorie. Le Juventus Women continuano il loro percorso perfetto in campionato, conquistando i tre punti a Roma. Lo scudetto già acquisito non ha saziato le bianconere, che in casa delle giallorosse si impongono grazie al gol di Barbara Bonansea. Una vittoria dedicata a Linda Sembrant, infortunatasi in allenamento e che dovrà essere operata: l’ennesimo segnale di un gruppo straordinario.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women Highlights Serie A Giornata 21 Roma-Juventus 0-1 Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

EQUILIBRIO
Una settimana dopo la conquista del titolo, le Juventus Women fanno visita alla squadra che, in questa stagione, ha inflitto l’unica sconfitta in Italia (in Coppa Italia): la Roma. L’obiettivo, dichiarato, è provare a vincere tutte le gare di campionato, con, in più, la voglia di dedicare una vittoria a Linda Sembrant.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Coach Guarino si affida al 4-4-2 con Bonansea e Maria Alves sugli esterni, modulo speculare per le giallorosse.
La prima occasione della partita è targata Staskova al 7′, cui risponde Giugliano cinque minuti più tardi. Né Baldi né Giuliani devono superarsi per evitare il gol e l’avvio di gara è all’insegna dell’equilibrio: difese attente e poche occasioni. E, sebbene nessuna delle due abbia più interessi di classifica, battaglia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al 21′ Bonansea prova ad accendere la partita, la Roma resiste e risponde con tre occasioni. Prima Lazaro controlla male, da buona posizione, il cross di Bonfantini, poi Giugliano e Soffia impegnano Giuliani con conclusioni dalla distanza. Da fuori ci provano anche Gama e Maria Alves, senza inquadrare la porta, con in mezzo la più grossa occasione del primo tempo: colpo di testa di Staskova a lato di poco. A riposo si va sullo 0-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LAMPO BONANSEA DEDICATO A LINDA
Dagli spogliatoi esce una Juve aggressiva e agguerrita, che mette alle corde la Roma. Al 48′ Bonansea sfiora il gol del vantaggio con una conclusione a giro, al 53′ porta in vantaggio la Juve. È la stessa numero 11 ad avviare l’azione aprendo per Maria Alves, che regala l’ennesimo assist per la conclusione al volo di Bonansea che non lascia scampo a Baldi. 1-0 e dedica con la maglia di Sembrant sventolata al cielo di Roma, per farle arrivare tutto l’affetto del gruppo bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Trovato il vantaggio, la Juve non si accontenta e va a caccia, con convinzione del raddoppio. Ci provano Lundorf da fuori area, Bonansea e Boattin, oltre a Staskova, che controlla benissimo all’altezza del dischetto e calcia con il mancino, trovando la risposta di Baldi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Roma si affida soprattutto agli strappi di Serturini, che prova a mettere in mezzo qualche pallone pericoloso, ma la difesa della Juve non si fa mai trovare impreparata. Così, nel finale, arrivano altre chance per il 2-0. Due in particolare: all’85’ il colpo di testa di Zamanian, al 91′ quello di Girelli, servita benissimo da Berti. Il primo finisce a lato di poco, il secondo viene murato da Serturini. Vince la Juve e c’è spazio per un altro pensiero per Linda Sembrant. La corsa verso un record straordinario continua.

IL COMMENTO DI COACH GUARINO
«Siamo felicissime per questo risultato. Arrivare qui a Roma con la determinazione di voler vincere una partita dopo aver già guadagnato il titolo di campionesse d’Italia non era né scontato né facile, soprattutto dopo gli infortuni che abbiamo avuto, in particolare quello di Linda Sembrant a due giorni dalla gara. Dedichiamo a lei questa vittoria, sperando di rivederla protagonista in campo il prima possibile».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Roma – Juventus 0 – 1
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 10° Giornata Girone di Ritorno.
Stadio “Tre Fontane” – Via delle Tre Fontane, 5 – Roma Eur (RM)
Marcatori: 7’ st Bonansea (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Roma: Baldi, Soffia (32’ st Erzen), Bernauer, Giugliano (32’ st Ciccotti), Bartoli (Cap), Serturini, Thomas, Bonfantini (15’ st Banusic), Swaby, Lazaro, Linari. A disposizione: Ceasar, Pipitone, Greggi, Corrado, Severini, Pettenuzzo. Allenatrice: Bavagnoli Elisabetta
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Giuliani, Gama (cap), Rosucci, Staskova (25’ st Zamanian), Girelli, Bonansea (44’ st Hyyrynen), Lundorf, Boattin, Souza Alves (39’ st Berti), Caruso, Salvai. A disposizione: Soggiu, Bacic, Ippolito, Pedersen, Caiazzo, Giordano. Allenatrice: Rita Guarino
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia (Assistenti: Antonio Severino di Campobasso, Alberto Zampese di Bassano del Grappa; Quarto ufficiale: Emanuele Frascaro di Firenze).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammonite: 21’ pt Bernauer (R), 41’ pt Boattin (J), 20’ st Rosucci (J)
Prossimo impegno:
Juventus – Inter
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Ritorno.
Domenica 23 maggio 2021 TBD
Campo “Ale&Ricky” – Via Stupinigi, 182 – Vinovo (TO).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE ALLE FINAL FOUR! VINCE ANCORA L’UNDER 17 MASCHILE
16 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE
Dopo il netto successo dell’andata per 6-1 in terra campana, le bianconere di Silvia Piccini (che hanno chiuso il Girone A al primo posto) si sono imposte 7-0 anche tra le mura amiche, a Vinovo, nella gara di ritorno dei quarti di finale dei playoff Scudetto conquistando di diritto le Final Four. Semifinale che si giocherà il 27 maggio in gara unica a Reggio Emilia e le bianconere affronteranno la Florentia.
Di Arcangeli (doppietta), Ferrari (doppietta), Talle, Pfattner e Giachetto i gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 17 MASCHILE
Fondamentale vittoria anche per l’Under 17 maschile di Mister Pedone che, sempre a Vinovo, supera 4-2 la Sampdoria. Un successo cercato e voluto dai bianconeri che passano in vantaggio a inizio ripresa con Turco. Di Strijdonck le reti del momentaneo 2-1 e 3-1, prima del poker di Mbangula per il definitivo 4-2.
Tre punti importanti che permettono alla Juve di mantenere la vetta salendo a quota 11 punti in 5 gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMICHEVOLI PER UNDER 16 E UNDER 15:
Test match oggi pomeriggio per #Under16 e #Under15 ⚪⚫

I primi hanno vinto 5️⃣-1️⃣ a Brescia: reti di Turco, Firman, Domanico e doppietta di Vacca ⚽

I secondi si sono imposti 1️⃣-0️⃣ sempre contro i lombardi, con gol di Piccinin ⚽

#ForzaJuve

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Ed ora godetevi, da un’altra prospettiva, le immagini inedite di

Da bordocampo Giornata 37 Juventus-Inter 3-2 Domenica 16 Maggio 2021 VIDEO:

 JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   PIEMONTE

VIDEOCONFERENZA PIRLO VIGILIA INTER: LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

Tempo di lettura: 2 minuti

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO, IN PROGRAMMA DALL’ALLIANZ STADIUM ALLE 15:00 DI VENERDÌ 14 MAGGIO 2021, ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER

Penultima giornata, la n. 37, del Massimo Campionato di Serie A stagione 2020-2021, i Bianconeri si trovano ad affrontare i neocampioni d’Italia tra le proprie mura. IL match è in programma alle 18:00 di Sabato 15 Maggio 2021, appunto all’Allianz Stadium.

La Juventus vi giunge con 72 punti, 70 goals fatti e 35 subiti. Non devono di certo mancare le motivazioni, anche se il cammino per la Champions non è proprio dei più agevoli, visto che non dipende purtroppo soltanto dai Bianconeri, ma da chi sta davanti, che non penso proprio voglia mollare e così comunque dovrà fare anche la squadra di Mister Pirlo, considerando che c’è una Coppa Italia in vista, da portare a casa e dunque la tensione dev’essere comunque quella giusta per questo rush finale, dando il massimo senza riserve, insomma, come motto della Juve: “Fino alla fine”. L’ultimo Juventus-Inter è stato vinto dai bianconeri e per quanto sia passato più di un anno abbiamo ancora negli occhi la magia di Paulo Dybala che ha determinato il 2-0. Una delle reti più belle del 10 argentino, una creazione tutta mancina, collocabile in una galleria di gol che hanno riempito la storia del Derby d’Italia. Chissà che non si ripeta, visto che sta dimostrando di crescere; peccato che tante cose avverse, tra cui Covid ed infortuni, lo abbiano tenuto lontano nei momenti top, aiuterà la Juve in queste 3 partite, le 2 di Campionato e la Coppa Italia. Di sicuro questo vale anche per CR7, così come per tutto il resto della rosa, chiamato a questo sforzo finale.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A   PIEMONTE

 

Calcio tutte le notizie Tutto sul Mondo del Calcio risultati mercato avvenimenti curiosità e molto altro!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 83 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:05 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

ALLE 19:40 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Donna arbitro a Reggio C.; Figc,in bocca al lupo Maria’
Marotta dirige al Granillo la sfida tra calabresi e Frosinone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
13:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutto il mondo del calcio femminile italiano rivolge un grande in bocca al lupo a Maria Marotta, prima arbitra a dirigere una partita di Serie B, Reggina-Frosinone oggi alle 14.00”. Con questo post sui propri social, la Divisione Femminile della Federcalcio fa gli auguri al direttore di gara ‘in rosa’ che oggi arbitrerà, tra meno di un’ora, la partita in programma al ‘Granillo’ di Reggio Calabria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Capozucca, rigore non esiste, giusto così
Ds, “all’andata annullato gol Pavoletti ieri bravi i nostri”
c
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
10 maggio 2021
14:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il rigore non esiste perché Asamoah ha il piede piantato a terra e Viola va a cercare il contatto trascinando vistosamente la gamba”. Lo dice il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozucca in una riflessione, a meno di ventiquattro ore dalla gara col Benevento e dalle successive polemiche legate al rigore dato e poi non concesso in seguito a ricorso al Var.
“Mi dispiace – continua Capozucca – che non si sottolinei abbastanza che il Cagliari sul campo ha conquistato 13 punti su 15 nelle ultime 5 partite e che a Benevento ha fatto una partita intelligente e non ha rubato nulla”.
Capozucca va indietro alla gara della Sardegna Arena.
“All’andata al Cagliari fu annullato un gol pare per un lievissimo contatto di Pavoletti su Montipò. Abbattista la vide purtroppo così e abbiamo perso 1-2. Gli episodi possono girare in una stagione, ma lo voglio ribadire, il presunto rigore di ieri era inesistente. Bravo Doveri a tornare su una decisione che, a occhio nudo ci poteva stare, ma che rivista dal Var era chiaramente viziata da un tentativo di trovare un contatto in area di rigore.”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Salernitana torna in Serie A dopo 23 anni
Finisce 3-0 la sfida con il Pescara. Grande festa granata a Salerno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Salernitana è promossa in Serie A, torneo da cui mancava dalla stagione 1998-’99. La squadra campana ha ottenuto la certezza della promozione grazie al successo di oggi per 3-0 sul campo del Pescara, e alla contemporanea sconfitta del Monza contro il Brescia.
La Salernitana torna in serie A. I suoi tifosi, la città intera aspettavano questo momento da ben 23 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E la gioia, incontenibile e appassionata, non si è fatta attendere. Salerno si è colorata di granata, tutti i quartieri, ancor prima del fischio finale della partita contro il Pescara, si sono riempiti di tifosi con sciarpe, cori, caroselli di auto e motorini sventolanti bandiere con il cavalluccio. Lo stesso sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha voluto ringraziare la Salernitana. “Esultiamo – ha detto-per la conquista della Serie A. Complimenti alla società, a mister Castori, alla squadra ed a tutto lo staff per un’impresa storica. La Serie A è stata conquistata con pieno merito superando ogni difficoltà. Grazie ai tifosi, che pur non potendo frequentare lo stadio, hanno trasmesso alla Salernitana entusiasmo e passione inimitabili. Questa promozione, dedicata a tutti noi ed ai tifosi granata in Cielo, è una grande carica d’energia che accompagnerà la piena ripresa economica e sociale della nostra comunità. La Serie A porterà Salerno all’attenzione nazionale ed internazionale promuovendo le nostre bellezze ed attrazioni. Saremo pronti a cogliere questa opportunità. A cominciare dai lavori di adeguamento dello Stadio Arechi in gran parte già realizzati”. Intanto questa sera, anche Palazzo di Città si colorerà di granata per festeggiare la promozione in Serie A della Salernitana.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter-Roma a Chiffi, Sassuolo-Juve a Giacomelli
L’anticipo tra Napoli e Udinese affidato a Calvarese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
18:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Daniele Chiffi di Padova è l’arbitro designato per Inter-Roma, match della 17/a giornata di ritorno del campionato di serie A in programma mercoledì alle 20.45. La sfida tra Sassuolo e Juventus sarà diretta da Piero Giacomelli di Trieste, mentre per l’anticipo di domani tra Napoli e Udinese è stato designato Gianpaolo Calvarese di Teramo.
Nessuna designazione in alcun ruolo invece per Paolo Mazzoleni e Daniele Doveri, rispettivamente assistente Var e arbitro ieri in Benevento-Cagliari e al centro della polemica per il rigore concesso e poi negato con l’ausilio della videoassistenza.
Atalanta-Benevento: Massa di Imperia Bologna-Genoa: Fourneau di Roma 1 Cagliari-Fiorentina (ore 18.30) Crotone-H. Verona (giovedì ore 20.45): Massimi di Termoli Inter-Roma: Chiffi di Padova Lazio-Parma: Dionisi di L’Aquila Napoli-Udinese (domani ore 20.45): Calvarese di Teramo Sampdoria-Spezia: Maresca di Napoli Sassuolo-Juventus: Giacomelli di Trieste Torino-Milan: Guida di Torre Annunziata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tra Serie A e cantine, Ricci e Diciolla protagonisti su Dazn
10/a puntata Growing Together tra calcio e startup in provincia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
18:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Coltivare sogni e raggiungere grande successi”, partendo dalla Toscana e puntando a crescere in Italia e nel mondo. Così si raccontano Samuele Ricci, centrocampista dell’Empoli neo campione della serie B, Giuseppe Diciolla, co-fondatore della startup Vincasa, i due giovani protagonisti del decimo episodio della serie Growing Together, il progetto di DAZN nato in collaborazione con BKT e supportato da Havas Media che racconta le città del campionato cadetto tra calcio e innovazione sul territorio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tra le colline toscane e piazza Farinata degli Uberti ad Empoli, i due protagonisti hanno raccontato la loro storia, che per entrambi è fortemente radicata sul territorio. “Sono dieci anni che gioco qui, ho iniziato nella squadra del mio quartiere, per poi ricevere l’offerta dell’Empoli, davanti a cui non ho esitato pur avendo anche altre proposte”, le parole del 19enne centrocampista toscano, nato a Pontedera e cresciuto nel settore giovanile degli azzurri. Da un lato la passione per il calcio, dall’altra quella per lo studio, tanto da iscriversi al corso di Economia all’università, come la madre e il padre, ex calciatore e compagno di squadra di Luciano Spalletti.
Giuseppe è invece un toscano di adozione, visto che è arrivato dalla Germania a sette anni, ma la passione per il vino ha contagiato lui e i suoi sette amici del liceo che hanno deciso di fondare Vincasa per portare ovunque nel mondo un’eccellenza della regione. “Vincasa è nata tra le vigne, la domanda che ci siamo fatti è come potessimo portare l’esperienza che si fa in questi territori fino nei salotti dei nostri clienti”, racconta il 27enne imprenditore.
Sotto la statua della Vittoria ad Empoli, così, i due giovani protagonisti guardano anche al futuro: dopo la promozione in Serie A, Samuele punta all’esordio nel massimo campionato, mentre Giuseppe punta a far espandere Vincasa anche all’estero.
Con l’obiettivo, sempre, di crescere insieme, quindi Growing Together.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: donne; calendario qualificazioni Mondiali 2023
Esordio Italia il 17 settembre contro la Moldova
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
19:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato ufficializzato oggi il calendario delle gare di qualificazione alla Coppa del Mondo 2023, in programma in Australia e Nuova Zelanda. La Nazionale Femminile, che è stata sorteggiata nei giorni scorsi nel gruppo G con Svizzera, Romania, Croazia, Moldova e Lituania, esordirà il 17 settembre in casa contro la Moldova e quattro giorni dopo sarà ospite della Croazia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le partite di qualificazione inizieranno dunque a settembre 2021 per terminare a settembre 2022, con gli spareggi in programma a ottobre 2022. Sono 51 le nazionali partecipanti, divise in nove gironi (tre gruppi di 5 squadre e sei gruppi composti da 6 squadre): accederanno direttamente alla fase finale del Mondiale le prime classificate dei nove gironi, mentre le seconde nove classificate si affronteranno nei play off per contendersi gli altri due pass per la fase finale. Un’altra nazionale europea avrà infine la possibilità di qualificarsi attraverso gli spareggi interconfederali che si svolgeranno in Australia e Nuova Zelanda nell’autunno del 2022.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Betis vince il derby andaluso contro il Granada
Decide la doppietta di Borja Iglesias. Inutile la rete di Machis
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
23:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Betis Siviglia di Manuel Pellegrini vince 2-1 in casa il derby andaluso contro il Granada di Diego Martinez, valido come posticipo della 35/a giornata della Liga. A decidere il match la doppietta di Borja Iglesias, a segno al 39′ del primo tempo e al 42′ della ripresa, dopo il provvisorio pari firmato dall’ex Udinese, Machis, al 21′ del secondo tempo.
I biancoverdi occupano il sesto posto della classifica, con 54 punti, i biancorossi sono decimi a quota 45.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp: Ranieri vuole biennale, Ferrero vede Stankovic
Il presidente della Samp ha incontrato l’ex interista a Milano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 maggio 2021
23:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il prolungamento del ‘matrimonio’ tra Claudio Ranieri e la Sampdoria si complica. L’allenatore avrebbe accettato la riduzione dell’ingaggio (ora intorno a un milione e 800 mila euro), ma ha chiesto un contratto di due anni.
La richiesta avrebbe raffreddato la trattativa. E davanti alla pretesa del tecnico il presidente Massimo Ferrero si è messo al lavoro per cercare l’alternativa. Nel mirino del numero uno blucerchiato è entrato Djan Stankovic, l’ex centrocampista di Lazio e Inter, attuale allenatore della Stella Rossa Belgrado.
I due si sono incontrati in un ristorante del centro di Milano. Il tecnico serbo avrebbe accolto con entusiamo la possibilità di allenare in Italia e pare che non abbia posto condizioni tecniche per potersi sedere sulla panchina della Sampdoria. Del ‘mondo Samp’ Stankovic avrebbe chiesto informazioni anche all’amico Roberto Mancini.
Se il rapporto con la Sampdoria non dovesse andare avanti, per Ranieri potrebbe nascere una opportunità con la Fiorentina.
Ai viola sarebbe arrivato il no di Gattuso e la proprietà americana del club gigliata pare interessata proprio al tecnico romano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lotito “con la Salernitana mantenuto impegno assunto”
Patron celebra così promozione in Serie A
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
11:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Contento? Certo, ho mantenuto l’impegno che avevo assunto”. Così Claudio Lotito, patron della Salernitana e della Lazio, ha commentato la promozione del club campano in Serie A, all’ingresso dell’hotel nel centro di Milano dove si terrà la riunione informale tra le società della massima serie sul tema Superlega.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Iniesta rinnova, altri due anni con il Vissel Kobe
In Giappone dal 2018, ‘motivato a continuare il progetto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
11 maggio 2021
11:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Andres Iniesta continuerà a giocare nel massimo campionato di calcio in Giappone, con la Vissel Kobe, per altri due anni.
Lo ha annunciato, nel giorno del suo 37/esimo compleanno, il giocatore spagnolo – campione del Mondo con le Furie rosse nel 2010, e dal 2018 nel Paese del Sol Levante, dopo una militanza di 22 anni nel Barcellona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono intenzionato a perseguire il progetto che abbiamo iniziato con questa squadra tre anni fa. La mia motivazione da allora non è cambiata”, ha detto in una conferenza online Iniesta, che in Giappone ha aiutato il Vissel a vincere la Coppa dell’Imperatore l’anno scorso, qualificando la squadra di Kobe per la prima volta nella Champions League asiatica. Considerato uno dei maggiori centrocampisti della sua generazione, oltre alla Coppa del Mondo in Sud Africa con la Spagna, Iniesta è stato uno dei protagonisti dei due titoli europei vinti dalla nazionale iberica nel 2008 e nel 2012, e di quattro Champions League e nove titoli della Lega spagnola con il club catalano. Il suo arrivo a Kobe, con un contratto triennale da 30 milioni di dollari a stagione, secondo la stampa nipponica, ha generato circa 100 milioni di fatturato per la squadra, tra vendite dei biglietti allo stadio e merchandising. La squadra è di proprietà del miliardario Hiroshi Mikitani, uno degli uomini più ricchi del Giappone e fondatore del sito di commercio online Rakuten.   MONDO   ECONOMIA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Milan: Pioli “distorsione per Ibra, out con Toro e Cagliari”
“Vedremo settimana prossima, infortunio unica nota negativa”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
11:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ibrahimovic? Il suo infortunio è stata l’unica nota negativa in una serata quasi perfetta. Ha rimediato una lieve distorsione al ginocchio, assente domani e domenica col Cagliari, poi vedremo gli sviluppi la settimana prossima”: lo spiega il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Torino, partita in cui il campione svedese non sarà a disposizione.
Difficile però ipotizzare l’impiego di Brahim Diaz, asso nella manica di Pioli nella vittoria contro la Juve. “Diaz ha determinate caratteristiche, per giocare tra le linee lui e Calhanoglu sono i più adatti. La partita di domani però sarà completamente diversa da quella con la Juve”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli “Milan equilibrato, sa gestire euforia post Juve”
Dobbiamo avere stesso spirito anche con Torino, serve maturità
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
11:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Una delle nostre qualità è l’equilibrio. Come non ci siamo abbattuti dopo il ko con la Lazio, così siamo ora concentrati sulla sfida di domani.
Con il Torino sarà importantissima, dovremo fare altri punti per centrare l’obiettivo”: lo assicura il tecnico del Milan Stefano Pioli, alla vigilia della sfida contro il Torino, assicurando che la squadra rossonera saprà gestire l’entusiasmo maturato dopo la netta vittoria contro la Juve. “Non ho paura dell’euforia – spiega – ma sono sempre preoccupato prima delle partite. Non so se il Torino ci aspetterà o ci verrà a prendere più avanti, noi dobbiamo fare la nostra partita, dobbiamo proseguire sulla prestazione di domenica sera. Servirà lo stesso spirito, siamo nel momento decisivo della stagione. Servirà la stessa maturità della Juve”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli “quando avrò paura di rischiare non sarò leader”
Tecnico Milan cita Mandela e spiega “mia crescita non è finita”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
12:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Quando avrò la paura di rischiare non sarò più un leader”: è la citazione di Nelson Mandela pronunciata dal tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro il Torino, per spiegare la scelta di schierare, contro la Juve, Brahim Diaz al posto di Rebic. Il Milan è a un passo dal qualificarsi per la Champions League.
Un processo di crescita importante della squadra, come per l’allenatore stesso: “Provo tutti i giorni a migliorare. Ho dentro grande passione, non guardo cos’ho fatto in passato.
Voglio continuare a crescere, il mio processo di crescita non è finito. Ovviamente le esperienze passate mi hanno aiutato, ma ho ancora grande voglia di crescere”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: incontro tra club Serie A, presente Agnelli
Riunione informale a Milano, ci sono Scaroni Marotta Lotito
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
12:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tema Superlega è al centro della riunione informale tra le società di Serie A che si sta svolgendo in un hotel nel centro di Milano. Presenti, tra gli altri, il presidente della Juventus Andrea Agnelli, quello del Milan Paolo Scaroni, gli ad dell’Inter Beppe Marotta e Alessandro Marotta, il patron della Lazio Claudio Lotito e quello del Napoli Aurelio De Laurentiis.
Sul tavolo non solo le conseguenze degli eventi della Superlega, ma anche il tema dei fondi e la progettualità futura per quanto riguarda la Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “vietato rassegnarsi, può succedere di tutto”
“Nella mia carriera ho perso una finale di Champions dal 3-0…”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
12:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dobbiamo fare una grande partita: non voglio vedere rassegnazione, siamo a un punto dalla Champions e ne ho viste di tutti i colori nella mia carriera. Io ho perso una Champions vincendo 3-0 al primo tempo, dobbiamo avere un atteggiamento positivo perché può succedere di tutto”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, sul momento dei bianconeri, reduci dallo 0-3 casalingo con il Milan e alla vigilia della terz’ultima di campionato, contro il Sassuolo a Reggio Emilia.   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS. Tutto, proprio tutto sui Bianconeri: TESTO, VIDEO ED IMMAGINI!

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

In Spagna sicuri: Eric Garcia andrà al Barcellona
Il giovane difensore si è rifiutato di rinnovare con il City
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
12:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per il trasferimento di Eric Garcia al Barcellona siamo ormai ai dettagli. Lo scrive il Mundo Deportivo che illustra anche i dettagli del passaggio al Camp Nou del difensore del Manchester City, 20 anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giocatore, che arriverebbe dunque in Catalogna a parametro zero, dopo essersi rifiutato di firmare il rinnovo, è pronto a siglare un quinquennale. L’annuncio del passaggio in blaugrana dello spagnolo Garcia è previsto dopo la finale di Champions League, in programma il 29 maggio, che vedrà il Manchester City di Pep Guardiola affrontare il Chelsea allenato da Thomas Tuchel.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: “CR7 ha giocato tanto, vediamo col Sassuolo”
Allenatore della Juve: “Gara importante e delicata”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
12:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ronaldo ha giocato tante partite e le ha fatte bene, con tanti gol: vedremo come sta oggi, decideremo il da farsi, ma domani è partita importante e delicata e spero di avere tutti a disposizione”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega le condizioni di CR7 alla vigilia della trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “ho tanta carica, siamo inc… e daremo tutto”
“Tre gare per centrare l’obiettivo, non si può sbagliare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
12:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“C’è tanta carica in me: siamo arrabbiati, anzi siamo incazzati, ma abbiamo tre gare per centrare l’obiettivo e dobbiamo dare tutti noi stessi per raggiungerlo: siamo la Juve, non possiamo permetterci prestazioni come l’altra sera”: così il tecnico bianconero, Andrea Pirlo, suona la carica in vista delle terzultima gara di campionato a Reggio Emilia contro il Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: ‘Non ho paura, la Juve viene prima di tutto’
‘I risultati diranno se sarò ancora l’allenatore. Contro il Sassuolo non voglio vedere rassegnazione, la Champions è solo a un punto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
14:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho paura, penso solo al bene della Juve: i risultati diranno se sarò ancora allenatore, ma il club viene prima di tutto e cerco di fare il meglio finché sarò qua”. Il tecnico bianconero, Andrea Pirlo, ha parlato così del suo futuro, in bilico a causa delle tante delusioni collezionate durante la stagione tra Champions e campionato, da ultima la sconfitta per 3-0 contro il Milan.
“Dobbiamo fare una grande partita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non voglio vedere rassegnazione – ha avvertito Pirlo alla vigilia della trasferta contro il Sassuolo, terz’ultima giornata di Serie A -, siamo a un punto dalla Champions e ne ho viste di tutti i colori nella mia carriera. Io ho perso una Champions vincendo 3-0 al primo tempo, dobbiamo avere un atteggiamento positivo perché può succedere di tutto”.
L’ex fantasista ha assicurato essere decisamente motivato. “C’è tanta carica in me: siamo arrabbiati, anzi siamo incazzati, ma abbiamo tre gare per centrare l’obiettivo e dobbiamo dare tutti noi stessi per raggiungerlo: siamo la Juve, non possiamo permetterci prestazioni come l’altra sera”, ha chiarito Pirlo, senza sciogliere il nodo sulla presenza di Cristiano Ronaldo a Reggio Emilia: “Ha giocato tante partite e le ha fatte bene, con tanti gol. Vedremo come sta oggi, decideremo il da farsi, ma domani c’è una partita importante e delicata e spero di avere tutti a disposizione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli-Udinese apre il programma della terz’ultima in Serie A
Il Milan va a caccia di conferme dopo l’exploit contro la Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Inter parte nettamente favorita secondo gli esperti di Sisal Matchpoint che la vedono vittoriosa a 1,70, contro il 4,75 romanista, mentre il pareggio si gioca a 4,00. Inter e Roma hanno una striscia aperta in campionato di sei pareggi consecutivi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così, se l’Over, a 1,52, appare assai più probabile dell’Under, in quota a 2,40, occhio al risultato esatto di 2-2, uscito in tre delle ultime cinque occasioni: un punteggio identico, domani sera, pagherebbe 13 volte la posta.
Romelu Lukaku ha una gran voglia di sbloccarsi. Ipotesi assai probabile, tanto che la rete numero 22 del bomber dell’Inter in campionato è a 2,00. La Roma punterà ancora su Borja Mayoral: lo spagnolo a segno si gioca a 3,75. La Juventus, scivolata al quinto posto in classifica, dopo il crollo interno contro il Milan, vola a Sassuolo contro una formazione in grande salute. I numeri dicono che i bianconeri hanno vinto in 11 dei 15 confronti in Serie A e, proprio per questo, gli esperti di Sisal Matchpoint li vedono ancora vincenti a 1,70 contro il 4,75 dei padroni di casa: il pareggio che si gioca a 4,00. Negli ultimi quattro incroci, sia bianconeri che neroverdi hanno sempre trovato la via della rete: ecco che l’opzione Goal, a 1,52, si fa preferire al No Goal, dato a 2,40. Una doppietta di CR7 al Sassuolo è in quota a 4,75. Gli emiliani si affideranno ancora al giovane Giacomo Raspadori. Vedere ancora una volta il giovane attaccante nel tabellino dei marcatori, paga 4 volte la posta.
Napoli e Udinese aprono questa sera il terz’ultimo turno di campionato: azzurri vincenti a bassa quota, 1,30, rispetto ai friulani, dati a 10. Turno agevole anche per la Lazio contro un Parma già retrocesso: il successo capitolino è a 1,20, contro il 12 del blitz parmense. L’Atalanta di Gasperini vuole consolidare il secondo posto, ospitando un Benevento in profonda crisi: i tre punti nerazzurri sono in quota a 1,18, quelli sanniti a 15.
Il Milan prova il doppio blitz sotto la Mole, affrontando il Torino: il successo rossonero si gioca a 1,85, quello granata 3,75.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mbappé nei preconvocati per Tokyo, ma il PSG non ci sta
Attaccante parteciperà già all’Europeo con la Nazionale francese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Kylian Mbappé, uno dei calciatori più forti del mondo, attaccante del Paris Saint-Germain, figura nella lista dei preconvocati per le Olimpiadi di Tokyo, in programma dal 22 luglio al 21 agosto. Lo riporta L’Equipe.
Il giocatore ha più volte espresso il desiderio di rappresentare il proprio Paese nel torneo di calcio a cinque cerchi e questo nonostante al PSG non siano dello stesso avviso.
Il club parigino ha la facoltà di vietare il viaggio di Mbappé in Giappone, se non altro perché il giocatore sarà impegnato con la Nazionale maggiore di Didier Deschamps nella fase finale dell’Europeo e, in caso di arrivo in finale, ci sarebbero solo 11 giorni fra la fine del torneo continentale e l’inizio dei Giochi.
Mbappé, in altre parole, sarebbe costretto a rinunciare alle vacanze, per non perdere la condizione atletica. Nella lista della Francia del calcio per Tokyo figura anche il 35enne André-Pierre Gignac.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca “E’ stato involontario mollare Serie A”
“Inter comunque pericolosa anche senza pressioni”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Penso che non sia stato volontario.
La verità è che arrivare in una semifinale europea è importante e i ragazzi hanno inconsciamente pensato meno al campionato”: lo ha detto Paulo Fonseca alla vigilia della sfida con l’Inter nel tentativo di spiegare il rendimento della Roma in Serie A nel 2021.
Poi su Darboe e Zalewski ha aggiunto: “Loro sono pronti per stare qui con noi e giocare in questo momento. In futuro non lo so, ma sono soddisfatto”. Non si sbilancia, invece, sul riscatto di Borja Mayoral: “Fare 17 gol e tanti assist come ha fatto lui non è facile per un giovane. Per il futuro ci dovranno pensare la società e il nuovo allenatore”. Infine una battuta sull’Inter campione d’Italia: “Sono una grande squadra. Devo fare i complimenti per il titolo, ora non ha pressioni e può esser pericolosa vista la qualità dei suoi giocatori”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Nicola, Milan in forma ma Toro punta al traguardo
Tecnico granata: vogliamo raggiungere salvezza prima possibile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
13:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Milan è una squadra di qualità e in forma, ma noi abbiamo una voglia assoluta di raggiungere l’obiettivo e ogni gara può diventare determinante: dobbiamo fare un tot di punti per salvarci”: così il tecnico del Torino, Davide Nicola, alla vigilia della gara interna contro il Milan.
“Su Sirigu è tutto a posto, Nkoulou non sarà a disposizione e Izzo va valutato: faremo la conta di come sta la squadra, ma mi fido di tutti i giocatori che ho a disposizione” aggiunge l’allenatore sulle condizioni dei suoi calciatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei, Germania: Loew orientato a reintegrare Mueller
L’attaccante è uno dei trascinatori del Bayern ‘pigliatutto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
13:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il ct tedesco Joachim Loew ha preso contatti con Thomas Müller, fuori dalla Mannschaft dal 2019, perché sembra intenzionato a convocarlo per la fase finale dell’Europeo. Lo scrive la Bild.
“Buone notizie per i tifosi tedeschi – riporta il quotidiano – Loew avrebbe già chiamato Mueller! Gli avrebbe detto che voleva richiamarlo”.
L’allenatore tedesco deve comunicare la lista dei 26 giocatori convocati per l’Europeo il 19 maggio. La Germania giocherà nel cosiddetto ‘gruppo della morte’, assieme a Francia, Portogallo e Ungheria. Mueller, che ha 31 anni, venne escluso dalla Nazionale tedesca all’inizio del 2019, insieme ai compagni del Bayern Monaco, Jérome Boateng e Mats Hummels, dopo il fallimento ai Mondiali 2018 in Russia (eliminazione nel primo girone).
Da allora, Mueller ha continuato a brillare nelle file del Bayern. Tutti gli osservatori tedeschi hanno chiesto la sua reintegrazione per mesi, ma Loew finora è stato irremovibile.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio: Inzaghi “serve assolutamente tornare a vincere”
‘Milinkovic? Brutto intervento, per derby vediamo come starà’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 maggio 2021
14:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con il Parma domani per noi è una partita importante, veniamo dalla battuta di arresto di sabato a Firenze e abbiamo assolutamente bisogno di tornare alla vittoria. Ci sono ancora 12 punti a disposizione e dobbiamo fare del nostro meglio”.
Lo dice l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi, alla vigilia della gara contro i gialloblu già retrocessi: “Mi spiace per loro, sono amico di Liverani e D’Aversa e non lo meritavano ma hanno una società solida alle spalle e sicuramente torneranno presto in A”, sottolinea Inzaghi, che domani non disporrà degli squalificati Leiva e Pereira e dell’infortunato Milinkovic-Savic, operato per una frattura al setto nasale dopo la sfida del Franchi e anche a rischio derby: “Milinkovic ha avuto un intervento l’altro ieri, è stata una brutta frattura. Speriamo di recuperarlo per il derby ma bisognerà anche vedere come reagirà dopo l’intervento.
Abbiamo qualche problema ma domani dovremo fare una partita importante”, ha concluso il tecnico biancoceleste.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta, Gasperini: “Chiudere il discorso Champions”
‘Sei punti alla matematica. Contro il Benevento non sarà facile’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
11 maggio 2021
14:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutti avvertiamo la necessità di chiudere, arrivando nuovamente a un traguardo che per noi sarebbe fantastico”. Gian Piero Gasperini, alla vigilia del match casalingo contro il Benevento, punta dritto all’obiettivo della terza qualificazione di fila alla Champions League con l’Atalanta: “La matematica dice che ci mancano 6 punti per la certezza, ma la nostra concentrazione è alla sfida di domani: vincerla ci metterebbe in una condizione di grande vantaggio – ragiona il tecnico nerazzurro -.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La squadra è in condizione, sente forti le motivazioni della volata finale: manca solo Toloi che, però, potrebbe riaggregarsi molto presto, forse già giovedì”.
Rientra Gollini dalla squalifica e solo l’italo-brasiliano rimane fuori dai convocati: “Abbiamo tutti a disposizione, dobbiamo pensare di dover giocare non con 11 ma con 16 giocatori, come a Parma. Il Benevento non attraversa un grande periodo di risultati e arriva da un momento di grandi polemiche – continua Gasperini -. Noi dobbiamo pensare alla nostra situazione e al nostro gioco, cercando di venire a capo di questa partita: in Serie A non ce ne sono mai semplici”.
Sulla corsa all’Europa, l’allenatore dei bergamaschi è netto: “Domani o nel week-end potrebbero già esserci i primi verdetti, sia per la zona alta della classifica che per la salvezza”.
“Sapevamo che sarebbe stata una settimana decisiva – chiude -.
Non mi aspettavo una vittoria così netta del Milan in casa della Juventus, ha fatto un gran colpo: quando il risultato si sblocca, le sfide in questo periodo prendono pieghe imprevedibili”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ferrero, la Superlega? Boutade di Agnelli
Poi ha capito che calcio casalingo è più importante
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il signor Andrea Agnelli è la Juventus e la Juventus è una squadra importante. Sulla Superlega ha fatto una boutade ma poi ha capito che il calcio casalingo è più importante.
Agnelli non deve giustificare niente, non siamo a scuola che dobbiamo dare una giustificazione”.
Lo ha detto il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, all’uscita dalla riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega. “È andata benissimo. Il clima è ottimo, abbiamo fatto quello che dovevamo fare – ha aggiunto Ferrero -. Siamo una Lega di 20 presidenti, dobbiamo soltanto trovare l’armonia e lavorare per un calcio migliore. Superlega? Sono stato critico per le ragioni che sapete, ora c’è la volontà di avere una Lega che lavora in maniera armoniosa da parte di tutti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ferrero, la Sampdoria non è in vendita
Il presidente rassicura il suo allenatore: ‘Con Ranieri siamo a buon punto, non ci sono problemi. Qualcuno ha scambiato il mio assistente per Stankovic’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Sampdoria non è in vendita. Ancora con questa storia, ora basta”.
Lo ha detto il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, all’uscita dalla riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega.
“A che punto siamo con Ranieri? A un punto buono. Non ci sono problemi – ha sottolineato Ferrero -. Se vi guardate attorno c’è il mio accompagnatore, Davide. Hanno scambiato lui per Stankovic, qualche giornalista non c’era con la testa. Io non ho incontrato nessuno Stankovic. Avanti anche con Osti e Pecini? Vediamo, ci parleremo. La Sampdoria è un club appetibile, io voglio bene a tutti i ragazzi ma dobbiamo capire che la protagonista è la Sampdoria. Il futuro di Damsgaard e Thorsby? Alla Sampdoria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Napoli-Udinese 5-1
L’anticipo della terz’ultima giornata del campionato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
23:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Napoli-Udinese 5-1
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
nell’anticipo della 36/a giornata del campionato di serie A e si riporta momentaneamente al secondo posto con 73 punti, scavalcando Atalanta e Milan. Una nuova prova di forza della squadra di Gattuso, che nel primo tempo segna al 28′ Zielinski e al 30 con Ruiz, prima del momentaneo 2-1 realizzato da Okaka. Nella ripresa, azzurri travolgenti: all’11’ segna Lozano, al 20′ Di Lorenzo, al 45′ Insigne, che tocca i 18 centri in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp, Ferrero in arrivo a Genova per Ranieri
Al lavoro su ingaggio e durata ma c’è fiducia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 maggio 2021
14:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ in arrivo a Genova nelle prossime ore il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero e potrebbero essere giornate importanti per la prossima stagione soprattutto sul rinnovo del contratto di Claudio Ranieri: ci sono ancora questioni da sistemare ma la strada è ben tracciata considerato che l’allenatore ha dato la sua disponibilità sul progetto tecnico. Possibili nuovi incontri dunque nei prossimi giorni.
C’è da trovare una quadratura sulla durata del contratto e sullo stipendio considerato che oggi le società devono fare i conti con la mancanza di entrate a causa dell’emergenza sanitaria. L’agente di Ranieri sta lavorando con Ferrero per trovare un’intesa che permetta al tecnico di guadagnare lo stesso ingaggio di oggi (1,8 milioni) tra parte fissa e bonus.
Di certo c’è la volontà da parte di entrambi di continuare l’avventura insieme. Intanto Banca Ifis è diventato second jersey sponsor della Sampdoria: sarà presente sulle maglie dei giocatori per le partite con Udinese e Parma dopo il debutto a San Siro con l’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inghilterra: Cavani resterà nel Manchester United fino al 2022
Il club ha fatto valere l’opzione per la seconda stagione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
19:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Edinson Cavani rimarrà al Manchester United fino a giugno 2022. Lo ha reso noto il club inglese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cavani, 34 anni, è arrivato nei ‘Red Devils’ a ottobre dell’anno scorso, con un contratto di una stagione e l’opzione per il secondo. Il ‘Matador’, dopo aver lasciato il PSG – dove sbarcò nel 2013, proveniente dal Napoli – ha già segnato 15 gol con i ‘Red Devils’, otto dei quali nelle ultimi sette partite.
“Durante la stagione mi sono affezionato al club e a tutto ciò che rappresenta. Sono stato toccato dal desiderio dei tifosi di vedermi restare e cercherò di continuare a renderli felici con le mie prestazioni sul campo”, ha detto l’uruguayano.
“Non ho ancora potuto giocare davanti al pubblico dell’Old Trafford e non vedo l’ora di poterlo fare”, ha aggiunto Cavani, arrivato al club in tempi di restrizioni sanitarie. “Noi allenatori conosciamo tutti i suoi record di gol – Cavani è in particolare il capocannoniere nella storia del PSG con 200 gol.
Tuttavia, è attraverso la sua personalità che ha portato così tanto alla squadra. Ha una mentalità vincente e, qualunque cosa faccia, un atteggiamento irreprensibile”, ha detto l’allenatore Ole Gunnar Solskjaer.
Il Manchester United, che non vince un trofeo da quattro anni, giocherà la finale dell’Europa League contro il club spagnolo del Villareal il 26 maggio: attualmente occupa il secondo posto in Premier League. Se dovesse mantenere la posizione fino alla fine avrà raggiunto il miglior piazzamento nel campionato inglese dai tempi di Alex Ferguson, nel 2013.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro, secondo turno play off posticipato al 19/5
Prima recupero Triestina-V.Verona. Commissione su Coppa Italia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
19:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo turno dei play-off della Serie C viene posticipato da 12 al 19 maggio 2021. Lo ha stabilito il consiglio direttivo della Lega Pro, riunitosi oggi in videoconferenza, in modo da consentire di recuperare la gara Triestina-Virtus Verona, che si affronteranno domenica prossima, 16 maggio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La partita era in programma ieri, ma la Asl di Verona aveva bloccato il club veneto dopo che sei componenti del gruppo squadra erano risultati positivi al Covid dopo i tamponi molecolari effettuati venerdì scorso.
Le successive gare dei play off, è scritto in una nota della Lega Pro diffusa al termine del direttivo, “si terranno ogni mercoledì e domenica, fino ad arrivare a disputare la finale di ritorno dei play-off mercoledì 16 giugno 2021”.
“In questa fase, che resta pur sempre critica a causa della subdola diffusione del Covid – commenta il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli -, dobbiamo alzare al massimo il livello di prevenzione sanitaria e di attenzione verso i gruppi squadra.
Abbiamo vagliato tutte le ipotesi possibili, ogni situazione di contagio che si verifica è un caso a sé stante e ciò richiede una rapida capacità di intervento. La soluzione individuata oggi ci consente di avere margine, con una serie di slot per il regolare prosieguo dei play-off”.
Ma durante il Consiglio Direttivo, il presidente Ghirelli è tornato anche sulla Coppa Italia. “Abbiamo appreso le decisioni dell’Assemblea della Lega Serie A da un freddo comunicato stampa – sottolinea -. Non condivido questa modalità di comunicazione, a strappo, io privilegio piuttosto una logica di sistema che in questo caso è del tutto venuta a mancare. Chiederemo di aprire un tavolo di discussione”.
A tal fine, con l’obiettivo di approfondire la questione in una logica di dialogo e di proattività, è stata costituita una Commissione composta dal Vice Presidente Marcel Vulpis, dalla componente del Consiglio Direttivo Alessandra Bianchi, e dal consigliere federale Alessandro Marino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Verratti infortunato con il Psg, è in dubbio per Europei
Il club annuncia che il centrocampista azzurro dovrà fermarsi 4-6 settimane per una lesione al legamento del ginocchio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
11 maggio 2021
14:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il centrocampista del PSG e della nazionale italiana Marco Verratti sarà indisponibile per un mese e un mese e mezzo per un infortunio al ginocchio, ha annunciato il suo club. L’azzurro quindi in forse per gli europei, che cominciano l’11 giugno. Verratti, secondo il comunicato del PSG, ha riportato una lesione del legamento collaterale medio del ginocchio destro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina, Iachini: “Ci tengo a chiudere alla grande”
Tecnico: “Poi farò il mio percorso. Ma qui ci rimetto salute…”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
14:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ormai è quasi fatta, Beppe spera di chiudere al meglio la stagione e una volta terminata farà il suo percorso come è giusto che sia”. Alla vigilia della trasferta contro il Cagliari che, in concomitanza anche con alcuni risultati favorevoli, potrebbe sancire la definitiva salvezza della Fiorentina, c’è spazio per Iachini anche per parlare del proprio futuro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E, nell’occasione, sollecitato al riguardo, lo ha fatto in terza persona, facendo capire che difficilmente arriverà la riconferma in viola, come è stato nell’estate dell’anno scorso.
“La scelta di tornare, nonostante la classifica critica, è stata fatta con il cuore, tutti sanno quanto sia affezionato a Firenze e a questo club – ha continuato il tecnico -. Ma qui non faccio solo l’allenatore, ci rimetto anche la salute Nel calcio mai dire mai, ma ora penso solo a finire alla grande”.
Il successo di sabato sulla Lazio ha riportato serenità e entusiasmo e consacrato più che mai l’attaccante Vlahovic arrivato a quota 21 gol: “Ci aspetta una gara difficile ma lo sarebbe stato di più con un’altra classifica. Quanto a Dusan, sta vivendo un periodo d’oro, ma sa anche che lo sta ben supportando la squadra”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon, è finito il mio secondo tempo alla Juve
Il portiere, 43 anni, annuncia che lascerà il club bianconero: ‘Siamo alla fine di un ciclo, è giusto che tolga il disturbo. Qua ho dato e ricevuto tutto. O smetto, o cerco altri stimoli’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
21:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio futuro è chiaro: a fine stagione lascio definitivamente la Juventus, poi valuterò se smettere o se troverò qualche soluzione che mi dia nuovi stimoli”: Così Gianluigi Buffon, ai microfoni di Bein Sport, network di canali sportivi, ha annunciato la sua decisione. “Alla Juve ho dato e ricevuto tutto, siamo arrivati alla fine di un ciclo e quindi è giusto che io tolga il disturbo”, ha aggiunto il portiere, che a gennaio ha compiuto 43 anni ed era tornato in bianconero dopo una parentesi di una sola stagione al Paris Saint-Germain.
“Ogni inizio ha anche una fine, e questa è la fine del mio secondo tempo alla Juve: una decisione presa, maturata e comunicata già da mesi, ma non una decisione facile”, ha spiegato poi Buffon sui social.
“Non è facile tagliare questo cordone, qua dove c’è la mia storia, la mia gioia, le mie lacrime, la mia casa, ma so che quel momento è arrivato – ha scritto il portiere – e non esiste un grazie grande abbastanza: ho dato tutto, ho ricevuto di più. Il tempo che verrà è tutto da scrivere. E da vivere. Sempre, fino alla fine”.

Le parate leggendarie di Buffon con la Juventus (dal canale Youtube della Juventus)

JUVENTUS   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Conte, l’Inter vuole onorare lo scudetto fino alla fine
‘La Roma è un’ottima squadra, la vittoria deve essere fissa nel nostro cervello’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
16:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo tre partite contro squadre importanti e vogliamo vincere per onorare fino in fondo lo scudetto”: il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, parla a Inter TV alla vigilia della sfida con la Roma, “un’ottima squadra con un ottimo allenatore”.
L’allenatore pensa solo a vincere: “Il nostro obiettivo è dare sempre il massimo in tutte le partite. Contro la Samp, i ragazzi hanno fatto davvero bene e hanno attuato bellissime giocate.
Nonostante i cambi, la prestazione della squadra è stata ottima. È giusto onorare la vittoria nel migliore dei modi, la vittoria deve essere fissa nei nostri cervelli”. L’Inter si è laureata campione d’Italia con numeri importanti, migliore difesa e secondo migliore attacco dopo l’Atalanta. “I numeri – nota Conte – dicono sempre qualcosa e testimoniano una crescita. I nostri sono positivi soprattutto nella seconda parte del campionato. Vogliamo fare bene anche domani. La Roma è un’ottima squadra che ha voglia di finire la stagione nel migliore dei modi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari; sfida decisiva con la Fiorentina per corsa salvezza
Semplici, “tre punti per avvicinarci al nostro traguardo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
11 maggio 2021
16:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A un passo dalla salvezza. Ma ci vogliono ancora tre-quattro punti per essere certi di rimanere in A.
Il match point per il Cagliari è domani contro la Fiorentina alla Sardegna Arena. E per Semplici, fiorentino e tifoso viola da quando era piccolo, sembra il più classico degli scherzi del destino. “Ora la mia squadra del cuore ora è il Cagliari – dice il tecnico -. E vogliamo raggiungere quel traguardo che tutti avevamo in testa da quando sono arrivato.
Partita con il Benevento e futuro ora non mi interessano: sto pensando solo ai novantacinque minuti di domani”. Con un solo obiettivo. “Noi cerchiamo una grande prestazione e i tre punti che ci avvicinino alla salvezza. Domani sarà una partita difficilissima, loro dovrebbero essere salvi, noi ancora no. E di fronte abbiamo una squadra che, guardando i nomi, non sarebbe dovuta essere in questa posizione. Bisogna scendere in campo con desiderio e voglia di fare risultato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega serie A: Scaroni “mie dimissioni accettate? Pare di no”
Presidente del Milan aveva fatto passo indietro da consigliere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 maggio 2021
16:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Se le mie dimissioni da consigliere di Lega sono state accettate? Pare di no. Tutto bene comunque”.
Lo ha detto il presidente del Milan, Paolo Scaroni, all’uscita dalla riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega. Il numero uno rossonero aveva presentato, nei giorni scorsi, le sue dimissioni come consigliere della Lega Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia: Italiano, domani contro Samp sarà una finale
‘Dobbiamo fare gli ultimi sforzi, meritiamo la salvezza’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
16:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Una finale”. Il tecnico dello Spezia, Vincenzo Italiano, non usa mezzi termini per presentare la sfida di domani sera al Ferraris contro la Sampdoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una partita che può essere decisiva per le sorti delle Aquile liguri, che non vincono dal 10 aprile scorso, e il cui ultimo successo esterno risale al 6 febbraio a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Il tecnico Vincenzo Italiano predica fiducia nei suoi.
“Tutta la squadra vuole concludere la stagione con una gioia – dice – , stiamo lavorando duramente da mesi per agguantare una salvezza nella quale avrebbero creduto in pochi all’inizio del nostro cammino in Serie A. Quindi dobbiamo fare gli ultimi sforzi, perché il traguardo è vicino, ma dobbiamo ancora lottare con tutte le nostre forze per raggiungerlo. Ho fiducia nei miei ragazzi – sottolinea -, perché sono un gruppo che ha sempre saputo reagire dopo un ko, rialzando la testa a prescindere dall’avversario di turno. Così anche a Marassi cercheremo di proporre il nostro calcio, quello che ci ha portato a lottare per la salvezza”.
Il tecnico siciliano si aspetta una partita difficile. “Sarà una vera e propria finale – ribadisce -, la Sampdoria ha già ottenuto la salvezza ma arriva dal ko contro l’Inter e sarà determinata a finire il campionato nel miglior modo possibile: servirà un atteggiamento differente a quello visto con il Napoli, e dovremo dare veramente tutto fin dai primi minuti per portare a casa i punti che possono valere una stagione intera.
Toccherà a me fare le scelte migliori, e sono sicuro che chiunque scenderà in campo saprà dare il proprio contributo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marotta, in Lega si guarda avanti
Dopo la riunione informale dei club Scaroni spiega che le sue dimissioni da consigliere non sono state accettate
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il discorso Superlega è stato accantonato, archiviato in un clima di grande cordialità, e si guarda avanti, in un futuro sicuramente di grande difficoltà ma direi che tutti si sono detti disponibili per poter trovare un modello di sostenibilità generale”. Così l’ad dell’Inter, Beppe Marotta, dopo la riunione dei club di Serie A sul tema Superlega.
“Passo indietro Juve? Gli aspetti giuridici non competono a me – ha aggiunto -. Abbiamo affrontato tematiche varie alla luce dell’analisi dello scenario del calcio italiano. La conclusione è estremamente positiva e conciliativa di tutti gli aspetti che potevano aver generato contrasti”.
Fra i club che avevano inizialmente aderito alla Superlega c’era anche il Milan del presidente Paolo Scaroni, che nei giorni scorsi ha presentato le sue dimissioni da consigliere della Lega Serie A. “Sono state accettate? Pare di no. Tutto bene comunque”, ha risposto Scaroni al termine della riunione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Cairo, incontro positivo per riaprire il dialogo
Presidente Toro, discorso fondi va ripreso in modo intelligente
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
18:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È stato un incontro positivo, in cui si sono chiarite delle posizioni. È sempre positivo parlarsi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le mie parole contro Agnelli? Non parliamo di cose personali, è stato un incontro che ha riguardato tutti. Non c’erano degli imputati, era un modo per riaprire un dialogo di Lega, è importante ci sia dialogo perché bisogna pensare al calcio del futuro”. Lo ha detto il presidente del Torino, Urbano Cairo, dopo la riunione informale dei club di Serie A sul tema Superlega.
“Il tema vero sarà cosa faranno Figc e Uefa per la Superlega, quello che conta è pensare a come sviluppare il calcio italiano e le riforme che servono – ha proseguito Cairo -. Passo indietro Juventus? Non mi sembra, non ne ho visti ma non era questa la sede, se lo deve fare lo fa in maniera pubblica. Decideranno loro, hanno fatto sabato un comunicato in cui dicevano cose diverse, starà a loro”. “L’Inter mi sembra abbia fatto un passo indietro insieme ad altre squadre, non credo che la Superlega la possano fare in tre – ha aggiunto -. Serie A senza Juve? Credo sia giusto che campionato vada avanti con tutte squadre che hanno diritto a partecipare e quelle che lo rendono interessante. Però deve essere fatto tutelando i valori del campionato, quindi non progettando nulla che vada contro il campionato”.
“Si è parlato anche dei fondi – ha confermato Cairo -. Si tratta di riprendere in mano le cose nel modo giusto, in maniera intelligente, valorizzando al meglio il nostro campionato e poi vedendo se c’è la possibilità di arrivare ad un accordo”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria: Ranieri, ricordiamo ko con lo Spezia all’andata
Tecnico “è un derby, un po’ di pepe ci deve stare”. Silva ko
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
17:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un derby, quindi un po’ di pepe ci deve stare”. Claudio Ranieri carica la Sampdoria in vista dello Spezia che domani sera arriverà al Ferraris per cercare di bissare il successo ottenuto all’andata: “Abbiamo spirito di rivalsa nei loro confronti dopo la sconfitta che abbiamo subito.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vogliamo fare una grande partita e voglio una grande prestazione dai miei giocatori. Dovremo essere bravi a pressarli e a non farli ragionare”, spiega il mister ai canali ufficiali blucerchiati.
Non ci sarà Adrien Silva, contuso al ginocchio destro dopo la gara con l’Inter. Rientra Ekdal dal primo minuto, da valutare Thorsby, acciaccato, nella rifinitura di domani mattina a Bogliasco. In attacco torna Quagliarella. E’ una Samp che vuole cercare di avvicinarsi all’obiettivo dei 52 punti fissato da tempo dal tecnico che fa una riflessione di una stagione davvero particolare: “Questo è l’ultimo turno infrasettimanale di una stagione assurda: perché senza i tifosi non è calcio, è un altro sport. Devo ribadirlo: i nostri tifosi ci sono mancati tantissimo. Nelle partite è mancato il pathos che solo il pubblico, e nello specifico un pubblico come quello blucerchiato, sa dare. Ora però facciamo conclude l’allenatore della Sampdoria – un ultimo passo, quello che ci manca per ottenere l’obiettivo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Costa,valutare riapertura stadi almeno ultima di A
Sottosegretario, ‘sono più sicuri di una piazza’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
17:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi auguro che si prenda in considerazione di riaprire gli stadi almeno per l’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A. Sono più facilmente controllabili alcune migliaia di persone all’interno di uno stadio che decine di migliaia di tifosi in una piazza pubblica o per le vie della città.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’esempio critico dei festeggiamenti in piazza a Milano per la vittoria dello scudetto dell’Inter ce lo dimostra. Non possiamo permetterci di fare passi falsi e rovinare quanto fatto fino ad ora per contenere la diffusione della pandemia”.
Così in una nota il sottosegretario alla Salute ed esponente di Noi con l’Italia, Andrea Costa.
“Negli impianti sportivi i tifosi accederebbero tramite protocolli di sicurezza approvati dal Cts, sarebbero distribuiti in maniera ordinata e uniforme in tutto lo stadio, con il rispetto delle distanze di sicurezza, indosserebbero la mascherina. Ciò – afferma Costa – permetterebbe di tenere sotto controllo ingressi e uscite, avendo contezza del numero di spettatori, limitando al minimo contatti e dunque occasioni di contagio, che invece si moltiplicherebbero in spazi aperti difficilmente delimitabili come le piazze e dove è più facile che i tifosi si assembrino. Gli stessi Prefetti – conclude il sottosegretario – sarebbero facilitati nel lavoro di controllo e gestione degli afflussi, perchè opererebbero con programmazione e non in emergenza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina “sentito Agnelli, presupposti dialogo”
N.1 Figc: “Si possono superare posizioni ora distanti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
17:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Certo che ho sentito Agnelli, per me è doveroso cercare un percorso di dialogo. Al di là delle scelte che prenderà, mi sento di dire che ci sono i presupposti per il superamento di posizioni che in questo momento sono distanti”.
Così il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a margine di un incontro a Torino sul calcio dilettantistico e regionale. “Io devo difendere la competizione, non le singole società – aggiunge -. Le regole prescindono le dimensioni economiche delle società e anche le loro tifoserie”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diritti tv: Lega A, venerdì 14 nuova assemblea dei club
All’ordine del giorno il pacchetto 2 per trasmettere campionato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
18:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nuova assemblea per i club della Lega di Serie A. È stata infatti convocata un’assemblea “in via d’urgenza” per venerdì 14 maggio.
Sul tavolo ci sarà il tema dei diritti tv, con le trattative private per il pacchetto 2, con Sky che ha messo sul piatto 87,5 milioni di euro in media a stagione come offerta per il pacchetto che consente di trasmettere tre partite di Serie A ogni giornata (la sfida del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì sera) in co-esclusiva con Dazn. Una assemblea che dovrebbe svolgersi dopo il deposito della sentenza del giudice del Tribunale di Milano sul ricorso presentato da Sky per quanto riguarda l’assegnazione dei diritti tv del prossimo triennio a Dazn. Tra i temi all’ordine del giorno anche la proposta Electronic Arts per diventare Official Video Game Partner della Serie A.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gravina, il calcio non può fare a meno della Juve ma ci sono le regole
Il presidente Figc torna sul caso Superlega e ricorda che per iscriversi al campionato vanno rispettate le norme
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
18:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il calcio, nazionale e internazionale, non può fare a meno della Juventus, ma le regole vanno rispettate”. Così il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a margine di una conferenza stampa a Torino con il presidente regionale della Figc-Lnd, Christian Mossino, e l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca. “Entro un mese le società dovranno iscriversi al campionato – ha aggiunto Gravina – e per farlo bisogna rispettare le regole”.
“Spero che il mondo del calcio recuperi tutta la serenità necessaria.
S
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus rappresenta una parte importante della competizione sportiva nel nostro Paese ed è per questo che è importante superare questa situazione – ha dichiarato il presidente della Federcalcio -. Il fatto è che non si può partecipare a una competizione nazionale senza l’osservanza degli istituti nazionali e internazionali a cui ci appoggiamo e ci ispiriamo per cui quello che è stato evidenziato è esclusivamente una chiarificazione di norme già inserite negli statuti delle varie istituzioni nazionali e internazionali, dal Cio alla Fifa all’Uefa e al Coni”.
“Certo che ho sentito Agnelli, per me è doveroso cercare un percorso di dialogo. Al di là delle scelte che prenderà, mi sento di dire che ci sono i presupposti per il superamento di posizioni che in questo momento sono distanti”, ha detto ancora Gravina, chiarendo che il suo dovere è “difendere la competizione, non le singole società. Le regole prescindono le dimensioni economiche delle società e anche le loro tifoserie”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:nuove divise anche ad arbitri,c’è cartina continente
Presentate da sponsor tecnico Uefa, maglie di quattro colori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
19:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Anche gli arbitri, come buona parte delle nazionali impegnate sul campo, avranno nuove divise negli Europei che cominceranno l’11 giugno con Italia-Turchia.
L’italiana Macron, sponsor tecnico dell’Uefa, ha infatti preparato per i direttori di gara nuove maglie nei tradizionali colori nero, giallo fluo, azzurro fluo e rosa, tutte caratterizzate dal disegno, nella parte anteriore, tono su tono e in grafica ’embossata’, della cartina dell’Europa, senza confini e senza barriere, simbolo di comunità all’interno della quale l’arbitro è il perfetto trait d’union tra le nazioni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La maglia è a girocollo con dettagli neri anche sui bordi manica ed è dotata tasche anteriori con chiusura in velcro. Sul petto, al centro, e sulle spalle il Macron Hero, l’identificativo logo del brand italiano; a sinistra, lato cuore, il logo Uefa Match Official. Sulla manica destra il logo di Euro 2021, a sinistra il logo Respect Uefa. Nella parte posteriore è inserito il logo Uefa Foundation for children. A completare il kit gara degli arbitri UEFA, gli shorts – neri per tutte e quattro le versioni – dotati di tasche posteriori con chiusura a velcro, mentre i calzettoni riprenderanno il colore della maglia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Castellacci confermato presidente ‘Lamica’
Associazione medici al voto rinnovo cariche
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
19:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il prof.Enrico Castellacci è stato riconfermato alla presidenza della Lamica (Libera associazione medici italiani calcio) nelle elezioni per il rinnovo delle cariche per il quadriennio olimpico 2020\2024. ha votato il 70% degli aventi diritto.

Il nuovo direttivo nazionale è così composto Andrea Causarano (Roma); Pasquale Favasulli (Reggina), Fabio Francese (Monza), Luca Gatteschi (Empoli), Piero Gatto (Genoa), Michele Martella (Ternana), Stefano Mazzoni (Milan), Sandra Spaziani (Frosinone), Giuseppe Stillo (Catanzaro), Adolfo Tambellini (Lucchese), Pasquale Tamburrino (segretario uscente) Nikolaus Tzouroudis (Juventus).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie B: turno preliminare dei Playoff, arbitri
Domani in programma Cittadella-Brescia e Venezia-Chievo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
18:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I giudici di gara delle partite del turno preliminare dei Playoff del campionato di calcio di Serie B.
Cittadella-Brescia (domani alle 18): arbitro Pezzuto di Lecce; assistenti: Pagliardini-Palermo; IV uomo: Abbastita; Var: Nasca; Avar: Mondin.

Venezia-Chievo (domani alle 21): Sozza di Seregno; Bercigli-M.Rossi; Rapuano; Di Paolo; Tolfo.   SERIE B

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Superlega: As, conflitto ‘sbarca’ alla Corte di giustizia Ue
Tribunale Madrid chiede se Fifa e Uefa hanno posizione dominante
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
09:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La vicenda Superlega sbarca alla Corte di giustizia dell’Unione Europea. Secondo quanto riporta il quotidiano sportivo spagnolo ‘As’, il tribunale commerciale numero 17 di Madrid ha sollevato una pronuncia pregiudiziale l’11 maggio dinanzi alla Cgue per chiarire se la Fifa e l’Uefa hanno una posizione dominante e abusiva, come dettato dall’ordinanza del 20 aprile con la quale la Super League Company SL ha citato in giudizio le due organizzazioni calcistiche.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tribunale del Lussemburgo – scrive As – è la corte suprema di tutte le corti supreme dell’Unione e ha il potere di decidere se la Uefa e la Fifa sono beneficiarie dei diritti economici televisivi e del potere di impedire l’organizzazione di altre competizioni rivali, cosa che la Super League contesa. Secondo l’ordine del magistrato Manuel Ruiz de Lara, l’interpretazione degli articoli 101 e 102 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) attiene a come l’Uefa e la Fifa abusano della loro posizione dominante.
“Se la Fifa e l’Uefa, in quanto entità che rivendicano la competenza esclusiva di organizzare e autorizzare competizioni internazionali di club di calcio in Europa, vietano o si oppongono, sulla base delle suddette disposizioni dei loro statuti, allo sviluppo della Super League, dovrebbe essere interpretato – scrive As – l’articolo 101 TFUE nel senso che queste restrizioni alla concorrenza potrebbero beneficiare dell’eccezione stabilita in questa disposizione, considerando che la produzione è sostanzialmente limitata, la comparsa di prodotti alternativi a quelli offerti dalla Fifa / Uefa nel mercato e l’innovazione è limitata, impedendo altri formati e modalità, eliminando la potenziale concorrenza nel mercato e limitando la scelta dei consumatori”.
Si sottolinea inoltre che la Uefa e la Fifa sono società commerciali e si pone una domanda: “Questa restrizione beneficerebbe di una giustificazione oggettiva che consentirebbe di ritenere che non vi sia abuso di posizione dominante ai sensi dell’articolo 102 TFUE?”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: cc interrompono compleanno Lukaku, sanzioni
Presenti anche altri giocatori dell’Inter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
10:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri sono intervenuti la notte scorsa a Milano in un hotel del centro dove, in una sala eventi, era in corso il compleanno del calciatore dell’Inter Romelu Lukaku. Il giocatore era con altre 23 persone che saranno sanzionate per violazione della normativa anti covid.
Tra loro anche altri calciatori dell’Inter.
L’episodio è accaduto intorno alle 3 della notte scorsa e i militari della Compagnia Milano Duomo e del Nucleo Radiomobile sono intervenuti a seguito di una segnalazione al 112.
Il direttore e gli ospiti – spiegano i carabinieri – saranno, a vario titolo, sanzionati per la violazione della normativa sul contenimento del Covid – 19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Salernitana: squadra all’Arechi, accoglienza composta
Ad attendere i calciatori un gruppetto di tifosi e i familiari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
11 maggio 2021
15:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scortato dalle forze dell’ordine, il pullman della Salernitana neopromossa in serie A è arrivato allo stadio Arechi di Salerno. Ad attendere i giocatori granata c’erano i giornalisti e gruppetti di tifosi che hanno applaudito al passaggio del bus.
All’interno dello stadio, ad attenderli, i familiari dei giocatori che stanno per riabbracciare i propri cari. Al momento non si è verificato alcun assembramento. Oltre alle forze dell’ordine, solo sostenitori, famiglie e bambini che stanno salutando i giocatori.
Un’accoglienza composta e rispettosa anche in segno di lutto per la tragedia avvenuta ieri sera, quando un giovane tifoso è morto in seguito ad un incidente stradale per cause ancora in corso di accertamento.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa, Ballardini: “Servono rabbia e intensità”
Strootman ok. Indisponibili Biraschi, Criscito e Pellegrini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 maggio 2021
15:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ultimo allenamento genovese senza intoppi per il Genoa di Davide Ballardini che domani sosterrà la rifinitura direttamente in Emilia in vista della delicata gara di domani sera al Dall’Ara contro il Bologna.
Per la sfida contro gli uomini di Mihajlovic il tecnico rossoblù recupera Kevin Strootman, assente per una gastroenterite domenica contro il Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’olandese si è allenato per il secondo giorno consecutivo senza problemi ed è tra i 24 convocati già partiti alla volta del capoluogo emiliano. Lista che non vede invece presenti per infortunio capitan Criscito, Biraschi e Pellegrini.
“Già dopo il fischio finale della gara di domenica, il nostro unico pensiero è stato quello di fare bene contro il Bologna.
Non c’è da dire molto ai ragazzi, ma è fondamentale mantenere sempre alte l’attenzione, la determinazione, la rabbia agonistica e l’intensità. Sono tutte cose che non ci sono mai mancate ” aveva dichiarato al sito ufficiale domenica sera il tecnico romagnolo che si è concentrato sulla sfida di domani.
Poche le variazioni di formazione previste a partire dal ritorno in mediana di Strootman. I dubbi maggiori nel consueto 3-5-2 riguardano l’attacco con Destro che potrebbe inizialmente partire dalla panchina facendo posto a Shomurodov. Anche Pandev potrebbe partire dalla panchina e lasciare iniziare la gara a Scamacca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Manchester City campione d’Inghilterra
United perde 2-1 con Leicester e consegna titolo ai ‘cugini’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
11 maggio 2021
21:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester City è campione d’Inghilterra per la terza volta negli ultimi quattro anni, e lo diventa senza essere sceso in campo (affronterà venerdì il Newcastle). Oggi infatti il Manchester United secondo in classifica è stato sconfitto 2-1 dal Leicester e rimane quindi con dieci punti di distacco dai ‘cugini’.
Da qui alla fine della Premier, entrambe le squadre hanno tre partite da giocare, e quindi il City non può più essere raggiunto o superato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Guardiola, orgoglioso vittoria in stagione più dura
Tecnico Manchester City, ricorderemo per sempre questo percorso
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
11 maggio 2021
22:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Questa è stata una stagione diversa da tutte le altre, la più difficile, e così questo titolo di Premier League è come nessun altro. Ricorderemo per sempre questa stagione per il modo in cui abbiamo vinto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così il manager del Manchester City, Pep Guardiola, commenta sul sito del club la conquista del campionato con tre turni di anticipo grazie alla sconfitta del Manchester United col Leicester. per il tecnico spagnolo si tratta del decimo trofeo vinto dal suo arrivo in Gran Bretagna nel 2016.
“Sono così orgoglioso di essere l’allenatore in questo club e con questo gruppo di giocatori, che sono speciali – prosegue Guardiola -. Portare avanti questa stagione, con tutte le restrizioni e le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare, e mostrare la costanza che abbiamo è notevole. Ogni singolo giorno, hanno lottato per il successo, cercano sempre di essere migliori”.
La caccia non è finita per i Citizens, che devono giocare la finale di Champions League contro il Chelsea puntando ad un trofei tanto sospirato, ma Guardiola afferma che la vittoria in Premier League è sempre l’obiettivo principale della sua squadra.
“All’inizio di ogni stagione, la Premier è il trofeo più importante per noi – le sue parole -. Solo dimostrandosi i migliori, settimana dopo settimana, puoi vincere questa competizione. È un enorme successo”, conclude Guardiola, che ha riservato uno speciale messaggio ai tifosi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Napoli-Udinese 5-1
Azzurri ancora travolgenti e momentaneamente al secondo posto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
22:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli ha sconfitto l’Udinese 5-1 nell’anticipo della 36/a giornata del campionato di serie A e si riporta momentaneamente al secondo posto con 73 punti, scavalcando Atalanta e Milan. Una nuova prova di forza della squadra di Gattuso, che nel primo tempo segna al 28′ Zielinski e al 30 con Ruiz, prima del momentaneo 2-1 realizzato da Okaka.

Nella ripresa, azzurri travolgenti: all’11’ segna Lozano, al 20′ Di Lorenzo, al 45′ Insigne, che tocca i 18 centri in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve, CR7 sui social: ‘Crederci fino alla fine”
L’attaccante carica i compagni nella rincorsa alla Champions
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 maggio 2021
22:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Crederci fino alla fine”: così, in una storia su Instagram, Cristiano Ronaldo carica la Juventus.
Dal treno che ha portato i bianconeri a Reggio Emilia, il campione portoghese scuote i compagni per la rincorsa al quarto posto che varrebbe la qualificazione in Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: gioia De Laurentiis ‘100 gol, grande squadra’
Presidente esulta su twitter, continua silenzio stampa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
11 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”100 gol! Napoli grande squadra”.
Il Napoli mantiene il silenzio stampa, ma il presidente De Laurentiis ritrova la parola, sia pure sinteticamente, con un cinguettio che lancia su Twitter appena conclusa la partita con l’Udinese, conclusasi con un perentorio 5-1 per la squadra di Gattuso.
Sul suo profilo il presidente fa riferimento al fatto che dall’inizio della stagione, con i cinque messi a segno oggi, gli azzurri sono arrivati a quota cento gol, 83 dei quali in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga: Barcellona frenato dal Levante manca assalto a vetta
I blaugrana raggiunti nel finale, è solo 3-3 a Valencia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
00:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Passo falso del Barcellona, che in un anticipo della 36/a giornata di Liga si fa fermare sul 3-3 dal Levante a Valencia e manca il sorpasso, pur temporaneo, sull’Atletico Madrid capolista, che domani ospiterà la Real Sociedad. I blaugrana sono ora a 76 punti a due giornate dal termine del campionato, uno in meno dei colchoneros e uno in più del Real, atteso invece dal Granada.

E’ il secondo pareggio di fila della squadra di Ronald Koeman dopo quello con la capolista, ma rischia di essere un colpo definitivo alle speranze di vittoria in campionato. Messi ha portato in vantaggio i suoi al 25′ e Pedri ha raddoppiato 9 minuti dopo, ma nella ripresa c’è stata la rimonta del Levante, con Merelo e Morales. La rete di Delbelè al 19′ sembrava aver rimesso le cose a posto per il Barcellona, ma è invece arrivato il 3-3 realizzato al 38′ da Leon.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Portogallo: Sporting campione, un titolo che mancava dal 2002
Decisiva vittoria sul Boavista a due giornate dal termine
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
00:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Sporting Lisbona ha vinto il campionato portoghese con due turni di anticipo sulla conclusione della stagione grazie alla vittoria per 1-0 sul Boavista che ha reso incolmabile il vantaggio (otto punti) sulla seconda in classifica, il Porto. Per la squadra della capitale è il 19/o titolo della sua storia, il primo dal 2002, conquistato con merito visto che è l’unica ancora imbattuta del torneo.

I tifosi dello Sporting si erano radunati a migliaia già dal pomeriggio nei pressi dello stadio José-Alvalade, nonostante gli appelli delle autorità locali al rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, e hanno iniziato a festeggiare il titolo anche prima della fine della partita. Mentre in campo si giocava, all’esterno dell’impianto sono scoppiati scontri tra i supporter e la polizia, secondo la quale ci sarebbero stati diversi feriti. Alla fine della partita sono partiti i festeggiamenti e i caroselli di auto lungo le strade della capitale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sindaco sardo, cittadinanza onoraria a Mazzoleni
Polemiche Benevento-Cagliari, “finalmente un arbitro imparziale”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 maggio 2021
11:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Benevento-Cagliari contro di lui c’è anche una interrogazione parlamentare. Ma a Dualchi, paese di 600 anime in provincia di Nuoro, per l’arbitro Var Paolo Mazzoleni è pronta la cittadinanza onoraria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La proposta arriva dal sindaco Ignazio Piras. Motivazione? “Finalmente un arbitro imparziale – spiega il primo cittadino – ha dimostrato grande coraggio, non ha ceduto ai condizionamenti ambientali e ha avuto il coraggio di certificare la realtà all’arbitro Doveri, in un momento in cui sarebbe stato molto più comodo, come dimostrano le reazioni scomposte e pericolose che ne sono conseguite, chiudere gli occhi e certificare “le verità” di comodo che piacciono”.
Piras, sardista e tifoso del Cagliari, per il centenario della squadra del cuore ha colorato panchine e pali della luce del suo Comune di rossoblù. Ma le ragioni della sua scelta vanno al di là del tifo. “È in momenti come questi, quando qualcuno si oppone al pensiero comune e decide di vedere la vera realtà, che dobbiamo schierarci e non fare finta di nulla, altrimenti avremmo sempre meno Mazzoleni e sempre più servi sciocchi che si adattano al pensiero di comodo, a discapito di squadre come il Cagliari che le salvezze se le sudano in campo ed accettano, nel caso il campo lo decretasse, anche la retrocessione”.
Una risposta anche all’interrogazione presentata dalla senatrice Sandra Lonardo, moglie del sindaco di Benevento Clemente Mastella. “Se tacciamo è chiaro che questo spettacolo indecoroso e intimidatorio che ne è derivato alla giusta decisione di Mazzoleni, che seguiva quella altrettanto giusta di Napoli, dove si è avuto il coraggio addirittura di scomodare il Parlamento italiano nel corso della peggiore crisi sociale ed economica del dopoguerra, avrà gli effetti sperati condizionando le ultime tre partite di campionato grazie ad arbitri lasciati in balia di certa politica”.
Una promessa. “Alla fine del campionato – chiude Piras – saremo lieti di ospitare nel nostro Comune Mazzoleni come simbolo di un calcio pulito che fischia in base a ciò che vede e non in base ai padrini che ci sono dietro le squadre di calcio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Euro: -30 al via a Roma, a Piazza del Popolo la Fan Zone
Confermati già oltre 100 volontari e decine eventi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
11:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Trenta giorni al calcio d’inizio di Euro 2020 e della gara inaugurale tra Turchia e Italia, in programma l’11 giugno allo Stadio Olimpico. Roma Capitale, in sinergia con UEFA e la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), è pronta ad accogliere tifosi e turisti da tutta Europa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Perno di tutte le iniziative previste in città saranno il Football Village, situato in Piazza del Popolo e i 4 Hot Spot collocati da Roma Capitale nei pressi di via del Corso: Piazza San Silvestro, Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza Mignanelli, Largo dei Lombardi. Come antipasto alle iniziative diffuse in tutta Roma, la sera del 10 giugno andrà in scena il videomapping a Piazza del Campidoglio, realizzato da Filmmaster Events, Local Operator di Roma Capitale. Attraverso uno spettacolo di luci e suoni, con performance musicali dal vivo, si ripercorrerà, proiettata sul Campidoglio, la storia dell’Italia agli Europei, vista dagli occhi di un tifoso: si parte dal giugno del 1968, prima partecipazione degli Azzurri alla fase finale, e si arriva fino ad oggi. L’evento sarà disponibile gratuitamente al pubblico per le tre serate successive. I lavori per la realizzazione della Fan Zone e delle installazioni 3D, a forma di maglia, nei luoghi storici della Città di Roma (Unique Jersey Landmark) inizieranno nei prossimi giorni, con l’obiettivo di farsi trovar pronti l’11 giugno. Il Football Village, situato in Piazza del Popolo, sarà il centro delle attività. La storica Piazza romana accoglierà decine di eventi e attività per i 30 giorni che vanno dall’inizio alla fine del torneo, nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza sanitaria finalizzati alla prevenzione e al contenimento del Covid. Qui saranno allestiti due maxi-schermi e un palco, che consentiranno di guardare le partite del torneo. Intorno graviteranno 4 Hot Spot collocati da Roma Capitale nei pressi di via del Corso: Piazza San Silvestro, Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza Mignanelli, Largo dei Lombardi. Sulla Terrazza del Pincio sarà allestita una Food Area, che consentirà di gustare le principali proposte della tradizione culinaria e gastronomica romana, valorizzando i prodotti del territorio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: stampa inglese, finale in Portogallo
Daily Mail, a Porto sfida City-Chelsea invece che a Istanbul
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
12 maggio 2021
12:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Niente Wembley, la finale di Champions League pare destinata a giocarsi nuovamente in Portogallo: dopo Lisbona, quest’anno toccherà a Porto ospitare la sfida tutta inglese tra Manchester City e Chelsea. Manca ancora l’ufficialità da parte della Uefa, ma secondo le anticipazioni del Daily Mail sembra ormai sicuro che l’epilogo della Champions, in programma il 29 maggio, non si giocherà ad Istanbul a causa dell’alto livello di contagi e morti attualmente in Turchia.
Le autorità britanniche avevano proposto Wembley come sede alternativa, dal momento che sarà una finale tra due club inglesi, e che attualmente in Inghilterra, grazie all’efficacia del piano vaccinale, la minaccia pandemica appare sotto controllo. Ma di fronte all’impossibilità di esentare i circa 2.000 ospiti Uefa che assisteranno alla finale (tra dirigenti e sponsor) dall’obbligo di quarantena, una volta arrivati sull’isola, il governo del calcio europeo ha virato sul Portogallo. Che peraltro è inserito dal governo britannico nella lista dei paesi cosiddetti “gialli”, e dunque non richiederà ai tifosi inglesi al seguito delle proprie squadre la quarantena al rientro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Play off B, Cittadella e Venezia puntano semifinali
Brescia e Chievo a caccia di un’impresa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da domani chi sbaglia è fuori. I playoff di Serie B prendono il via con il primo turno che stabilirà le due squadre che raggiungeranno Monza e Lecce in semifinale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Turno secco in casa della miglior piazzata in campionato: se al termine della sfida, supplementari compresi, le gare saranno ancora in parità passerà il turno la formazione con la classifica migliore. Cittadella e Venezia, quindi, partono così con i favori del pronostico. Gli uomini di Venturato sesti al termine della stagione regolare, ospitano alle 18 il Brescia: il successo dei veneti, per gli esperti di Sisal Matchpoint, si gioca a 2,40 contro il 3,10 ospite con il pareggio dato alla stessa quota. L’opzione Goal, a 1,75, si fa preferire al No Goal, in quota a 2,00. Sia Venturato che Clotet si affidano ai loro bomber: Roberto Ogunseye, da un lato, e Florian Ayé dall’altro sono i maggiori candidati a entrare nel tabellino dei marcatori tanto che una loro marcatura pagherebbe 3 volte la posta.
In serata, il Venezia, quinto, ospita nel derby veneto il Chievo Verona che ha agganciato l’ultimo posto utile per i play-off. I lagunari sono favoriti, secondo i betting analyst di Sisal Matchpoint, a 2,35 rispetto al 3,30 dei ragazzi di Aglietti mentre per il pareggio si scende a 3,00. Sia il primo che l’ultimo incrocio al Penzo, appena 12 giorni fa, tra le due squadre si sono conclusi con il medesimo punteggio, 3-1 per il Venezia: lo stesso risultato domani sera pagherebbe 21 volte la posta. Paolo Zanetti si affida, ancora una volta, a Francesco Forte, 14 reti e 2 assist in stagione regolare: una rete del bomber romano a sbloccare il risultato si gioca a 5,50. Sul versante opposto, Aglietti ha nel giovane Manuel De Luca il suo asso nella manica: vederlo come primo marcatore domani sera pagherebbe 8 volte la posta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie B: da lunedì al via campionato 2021 eSport
Tutto pronto per BeSports organizzato da Lega B e WeArena
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tutto pronto per l’edizione 2021 di BeSports, il campionato e-sports ufficiale della Lega Serie B, che prenderà il via lunedì 17 maggio. La seconda edizione del torneo giocato su eFootball PES 2021 di Konami, licenziatario esclusivo dei diritti della Serie B nel mondo dei videogiochi per la stagione 20/21, vedrà 19 team partecipanti e sarà presentata venerdì 14 maggio dalle 18 con un evento live dove troverà spazio anche il sorteggio per la composizione dei 4 gironi di regular season.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il format della competizione, che sarà ancora più attinente al campionato reale della Serie B, proseguirà con playoff (18 giugno) e con la finale (20 giugno) che consacrerà players e club vincitori della nuova edizione. “Come Lega Serie B – sottolinea il presidente della Lega Serie B Mauro Balata – siamo stati i primi a portare questo evento nel panorama calcistico italiano, il che rappresenta il nostro interesse su un progetto che ci ha garantito una grande promozione del nostro campionato, ma anche di stare vicino ai nostri tifosi durante il periodo della pandemia mantenendo l’emozione della serie BKT nel cuore della gente”. Il campionato e-sports ufficiale della Lega Serie B è organizzato da WeArena Entertainment Spa, realtà leader nell’organizzazione di eventi online ed itineranti e primo network di parchi di intrattenimento digitali a tema in Italia: “Siamo orgogliosi di curare l’organizzazione di BeSports2021 – spiega Francesco Monastero, Ceo di WeArena – Per il nostro percorso di crescita aziendale nel mondo degli e-sports si tratta di una grande sfida per cui vogliamo convogliare tutto il nostro know-how nell’entertainment video-ludico, realizzando uno show in grado di coinvolgere la community degli e-sports senza trascurare il pubblico generalista già appassionato dell’universo LegaB e non solo”. Tutti i match saranno trasmessi sui canali ufficiali di Lega Serie B ed in contemporanea su Bwin Tv (www.bwin.tv), main sponsor di BeSports, oltre al sito ed alle piattaforme ufficiali di WeArena, dove saranno disponibili aggiornamenti in tempo reale con risultati, classifiche e contenuti editoriali tra i quali match on demand, highlights, interviste e speciali dedicati.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport:1/o bando ‘Cultura missione comune’,Ics e Anci insieme
Per patrimonio culturale enti locali, finanziamenti a tasso zero
c
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Produce il suo primo effetto concreto e positivo il Fondo per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale previsto dal Decreto Rilancio del 2020, promosso dal Ministero della Cultura, dedicato al patrimonio degli Enti Locali e delle Regioni, che da oggi avranno a disposizione un nuovo strumento dell’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), predisposto in collaborazione con l’ANCI: il bando “Cultura Missione Comune – 2021” che prevede, per i beneficiari, finanziamenti a tasso zero per interventi dedicati ai beni culturali.
Con questa iniziativa, alla quale seguirà a breve una misura incentivata dedicata all’ampia platea dei soggetti privati, il Credito Sportivo inizia a presidiare in modo strutturato anche il settore Cultura, consolidando ulteriormente il proprio ruolo di banca sociale per lo sviluppo sostenibile dello Sport e della Cultura.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato di Gestione dei Fondi Speciali ha stanziato per l’iniziativa “Cultura Missione Comune – 2021” un importo di 7 milioni di euro di contributi in conto interessi destinati all’abbattimento degli interessi di mutui a tasso fisso della durata di 15, 20 e 25 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2021 direttamente con ICS o altra banca appositamente convenzionata.
“Una prima, concreta applicazione del Fondo Cultura – dichiara il Ministro della Cultura, Dario Franceschini – fortemente voluto nel Decreto Rilancio, per favorire la collaborazione pubblico privata e tra i diversi livelli istituzionali nella tutela del patrimonio culturale. Grazie a questo bando, Comuni, Regioni e altri Enti Locali potranno disporre di un ulteriore strumento per fare della cultura una leva potente per lo sviluppo del proprio territorio”.
“Nasce una nuova generazione di opportunità – aggiunge il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi – dedicate alla Cultura del nostro Paese. Interventi, progetti e iniziative per la valorizzazione del patrimonio culturale possono finalmente usufruire di un adeguato supporto”.   SPORT

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Gravina, Serie A? Ok riforma ma 2024 è troppo tardi
Spero di confrontarmi in tempi rapidissimi, tempo sia alleato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Riforma della Serie A? Con me trova un terreno fertile. L’idea della riforma è un mio principio fondamentale.
Bisogna ragionare con logica sistemica.
Il 2024 però è molto lontano secondo la mia visione”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, a margine di un incontro con il comitato regionale Lombardia della Lega Dilettanti, sull’ipotesi avanzata nella riunione tra i club di ieri in cui si è aperto alla riforma del campionato a 18 squadre e alla limitazione dei costi. “Abbiamo una esigenza legata ai tempi – continua – la Lega di A ha una priorità assoluta, da una scelta di autodeterminazione della Lega A discende tutto il mondo del calcio. Spero che possa partecipare a questo processo con grande incisività. Spero di potermi confrontare in tempi rapidissimi. Il tempo deve giocare dalla nostra parte, deve essere nostro alleato e non un nemico”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina, Juve deve rispettare regole del gioco
Non sarò mediatore, iscrizione al campionato è deadline
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con la Juventus i rapporti sono buoni, ho avuto un colloquio molto positivo con Agnelli ieri.
Non mi impegno ad essere mediatore, la Juve deve rispettare le regole del gioco, scolpite in maniera chiara nel nostro statuto nazionale che si ispira a quello della Uefa.
Alternativamente non è una scelta federale ma di altri che vogliono stare fuori dal nostro sistema”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina a margine dell’incontro con il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti.
“L’iscrizione al campionato – continua – è una deadline a cui non si può derogare, chi si iscrive accetta lo statuto e lo sottoscrive. Mi auguro di arrivare in maniera amichevole e serena a quella deadline. Il campionato ha bisogno di tutte le forze in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Olanda, van Dijk rinuncia agli Europei
Difensore Liverpool reduce da infortunio: ‘Dispiaciuto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Virgil van Dijk ha deciso di rinunciare agli Europei. Il difensore dell’Olanda e del Liverpool, reduce da un grave infortunio al ginocchio ha annunciato che non parteciperà agli Europei: “Il recupero sta procedendo bene, ma mi sono chiesto se sia il caso di partecipare agli Europei o meno.
Sono arrivato alla conclusione che la scelta migliore sia quella di non giocarli, anche se ne sono molto dispiaciuto. E’ dura, ma devo accettarlo. Durante l’estate continuerò ad allenarmi in vista della prossima stagione”, le parole di van Dijk in una intervista pubblicata sul sito internet del Liverpool.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega, la Uefa apre un’inchiesta disciplinare su Real, Barcellona e Juve
Sono stati nominati ispettori etici e disciplinari per una ‘potenziale violazione del quadro giuridico’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Uefa ha aperto una inchiesta disciplinare contro Real Madrid, Barcellona e Juventus in merito all’adesione al progetto della Superlega. L’organismo europeo ha nominato “ispettori etici e disciplinari” responsabili dello svolgimento di questa indagine”, in connessione con il progetto della Superlega.
“Ulteriori informazioni su questo argomento verranno comunicate a tempo debito”, ha aggiunto la UEFA, senza specificare di quale “potenziale violazione del quadro giuridico UEFA” sono accusati i tre club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina, vince la paura di perdere
Pari senza reti, ma un punto può già bastare ai viola
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pareggio tra Cagliari e Fiorentina. Più che altro una vittoria della paura.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con la salvezza vicina per entrambi. Ma ancora matematicamente da conquistare. E allora 0-0 e tutti ad aspettare la partita di Bergamo con il Benevento arbitro del proprio destino. E di quello di rossoblu e viola. Per la squadra di Iachini è fatta se i campani non vincono. Mentre il Cagliari deve comunque attendere le prossime due sfide con Milan e Genoa. Niente reti. E nemmeno un tiro nello specchio della porta nonostante la presenza di due giocatori come Joao Pedro (sedici gol) e soprattutto Vlahovic, ventuno volte a segno in questo campionato. Una partita molto tattica. Senza grandi, ma nemmeno piccoli, varchi in avanti. Il Cagliari parte con un inedito 4-1-4-1 sperando forse di prendere di sorpresa il 3-5-2 viola. Ma la squadra di Iachini, con Ribery in panchina, le fasce le presidia bene anche perché Caceres e Biraghi sono spesso sulla linea dei tre dietro. Gara bloccata nella prima mezz’ora con due conclusioni, una per parte, entrambe di testa. E tutte e due per niente pericolose. Il Cagliari ha più possesso palla, ma la Fiorentina controlla bene. Anche se non riesce mai a regalare palloni buoni davanti per Vlahovic. Alla fine del primo tempo si infortuna Dragowski ed entra il vice Terracciano a inizio ripresa. Semplici dall’altra parte cambia modulo e si fida di nuovo del più collaudato 3-5-2, praticamente a specchio con i viola. Il risultato è che è la Fiorentina a conquistare più campo. E affacciarsi nell’area avversaria, cosa mai riuscita nel primo tempo. Ma non dura molto: il Cagliari capisce che così si rischia ed è lui a riprendere metri e un po’ di iniziativa. Ma si va a strappi, un po’ uno e un po’ l’altro. Senza tirare però mai in porta. È più passa il tempo meno sì rischia: troppo preziosa la A. Eppure Semplici ci prova con Cerri al posto di Lykogiannis. E proprio sui piedi del nuovo entrato capita quello che sembra l’occasione – o meglio la situazione – più importante della giornata. Ma Cerri perde l’attimo. Per la Fiorentina quarto risultato utile consecutivo: potrebbe valere la salvezza. Per il Cagliari la striscia positiva si allunga a sei. Ma c’è ancora da soffrire.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon ai tifosi della Juve: “Stagione è andata così, dai”
Ma esclude scarso impegno: “Mi alleno tutti i giorni con loro”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
19:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ andata così, dai….”. Ai tifosi della Juventus che, dopo l’annuncio dell’addio, gli hanno reso omaggio con lo striscione “Grazie Gigi per sempre con noi”, Gianluigi Buffon risponde dicendosi rammaricato per i mancati obiettivi stagionali.

“Mancanza di attaccamento? No, no, no, non è così, sono tutti i giorni al campo, mi alleno con loro anche se ormai sono così…”, risponde il portiere. E, a chi lo invita a non mollare, ribatte con una risata: “Per forza, sono ancora in piedi!”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina 0-0
Partita scialba fra due squadre caccia di punti-salvezza
(2)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari e Fiorentina 0-0 nell’anticipo odierno della 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie disputato sul terreno dell Sardegna Arena di Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport: per Forbes è McGregor Paperone 2020, poi Messi e CR7
In quattro hanno superato i 100 mln di dollari di guadagni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK, 12 MAG – Il campione di arti marziali miste Conor McGregor è stato, secondo Forbes, l’atleta più pagato al mondo nel 2020, con introiti pari a circa 180 milioni di dollari, gran parte dei quali (158 milioni) derivanti da accordi commerciali e sponsorizzazioni, mentre sono 22 quelli ottenuti ‘sul campo’. McGregor è stato uno dei soli quattro atleti a guadagnare lo scorso anno più di cento milioni di dollari (al cambio attuale oltre 81 milioni di euro) e la tradizionale classifica stilata dalla rivista Usa mette al secondo posto Lionel Messi, con guadagni per 130 milioni (33 extra sport) record di sempre per un calciatore -, al terzo Cristiano Ronaldo con 120 milioni (50 extra sport) e al quarto il quarterback dei Dallas Cowboys Dak Prescott, con 107,5 milioni (10 extra sport).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Resta nella top five la stella della Nba LeBron James, con introiti pari a 96,5 milioni di dollari (65 extra sport). A occupare il sesto posto è un altro idolo del calcio, Neymar, con 95 milioni (19), il quale precede di poco Roger Federer, con 90 milioni (tutti extra sport)). A completare la top 10 ci sono Lewis Hamilton con 82 milioni (12), il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers Tom Brady, con 76 milioni (31) e l’asso dei Brooklyn Nets Kevin Durant, con 75 milioni (44). La leadership di McGregor è dovuta in gran parte ai 150 milioni incassati dalla vendita della sua quota di maggioranza di una distilleria di whisky. Il 32enne irlandese entra così nella ristretta cerchia degli atleti capaci di portare a casa oltre cento milioni in un anno, che comprende anche Neymar, Federer, i pugili Floyd Mayweather e Manny Pacquiao e Tiger Woods.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marotta, spero che Conte resti l’allenatore dell’Inter
‘Con lui iniziato un ciclo, la situazione non è così disastrosa’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
20:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sia personalmente sia come dirigente mi auguro Conte resti l’allenatore dell’Inter. Abbiamo iniziato un ciclo con lui, attraversando anche la pandemia che ha creato turbative a 360 gradi”: così l’ad dell’Inter Beppe Marotta, a Sky Sport, poco prima della sfida contro la Roma.

“Non siamo in una situazione così disastrosa da cancellare con una spugna tutto quello che abbiamo fatto. Le difficoltà ci sono, ma ci sono in tanti club. Dobbiamo essere ottimisti sul futuro. E’ giusto che ci godiamo questa vittoria – continua Marotta parlando dell’ipotesi di cessioni illustri per gestire le difficoltà del club – da qui a fine campionato. Dopodiché la società comunicherà le sue decisioni e risponderà a tutte le domande. Ma lasciateci gioire per quello che abbiamo ottenuto.
Lasciatemi dire che in questo momento credo che in tutti i club si faccia un consuntivo dell’annata e si affrontano le successive in termini di budget”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Semplici, potevamo fare qualcosa in più
Tecnico: “Obiettivo più vicino, proveremo a fare punti a Milano”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 maggio 2021
20:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un punto di sofferenza. E ora tutti a guardare Atalanta-Benevento per capire quanto manca alla salvezza.
“No, non sono soddisfatto – ha detto l’allenatore del Cagliari, Leonardo Semplici – con una vittoria avremmo potuto chiudere il discorso. Non abbiamo giocato con la solita spregiudicatezza e il solito coraggio. Siamo più vicini all’obiettivo, può succedere. Vero che abbiamo speso molto contro il Benevento. Proveremo a strappare dei punti a Milano”.
Paura di perdere? “Può essere – ha continuato – potevamo fare qualcosa in più ma, in queste situazioni, un po’ di timore è inevitabile. Bisogna capire i ragazzi e bisogna considerare il valore dell’avversario. La squadra non ha mai rischiato, questo può essere considerato un fattore positivo. Ma, ripeto: potevamo fare qualcosa in più”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Iachini, in Sardegna per vincere ma un punto va bene
Tecnico viola, gara tesa con molti errori e avversario motivato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina a un passo dalla salvezza.
È Beppe Iachini si gode il punto in Sardegna.
“Siamo venuti qui per vincere- ha detto – peró c’è anche l’avversario, un Cagliari con tante qualità e altrettante motivazioni. Il risultato è la conseguenza di una partita tesa, con molti errori”. Il lato positivo? “È un risultato comunque importante- ha spiegato- un passo avanti senza rischiare praticamente nulla.
Abbiamo conquistato nove punti in cinque partite. E ora andiamo a giocare una bella gara con il Napoli”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Torino-Milan 0-7, Inter-Roma 3-1
Nelle altre partite Sassuolo-Juventus 1-3, Atalanta-Benevento 2-0, Lazio-Parma 1-0, Sampdoria-Spezia 2-2 e Bologna-Genoa 0-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta-Benevento 2-0
Bologna-Genoa 0-2
Inter-Roma 3-1
Lazio-Parma 1-0
Torino-Milan 0-7
Sampdoria-Spezia 2-2
Sassuolo-Juventus 1-3
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo lo Stadium, il Milan conquista anche il Grande Torino: per i rossoneri è una passeggiata, il finale di 0-7 lo dimostra. I granata hanno già la testa allo scontro salvezza di sabato contro lo Spezia, così subiscono l’umiliazione totale da Kessie e compagni. E adesso, conti alla mano, mancano solo tre punti per la conquista della Champions: tra il Cagliari e l’Atalanta, così i rossoneri avranno a disposizione due match point per tenere dietro la Juve.

Il nodo stipendi non sembra aver minato spirito e atteggiamento dell’Inter che vince 3-1 contro la Roma e conquista il 15/o successo consecutivo casalingo. Chi si aspettava una prestazione sottotono o una squadra arrabbiata e demotivata dall’incertezza societaria, ha dovuto presto ricredersi. Con lo scudetto già ampiamente celebrato, contro una Roma ancora lontana dalla solidità di una big, l’Inter gioca bene, si diverte e fa divertire. La squadra di Fonseca, dopo un approccio non all’altezza, cresce e meriterebbe anche il pari nella ripresa ma l’incrocio dei pali nega a Dzeko il gol. L’Inter che potrebbe essere già sazia, continua a far vittime. Merito di Conte che non concede vacanze anticipate. Anzi, quando vede Lautaro giocare male e senza mordente, lo sostituisce dopo averlo inserito a partita in corso. Ne esce un diverbio acceso tra i due che farà discutere ma Conte, come già dimostrato, non fa sconti a nessuno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rialza la testa, la Juventus, che torna al successo contro il Sassuolo nella giornata in cui vincono tutte le dirette rivali per Champions. I bianconeri restano quinti ad una lunghezza dal Napoli, ma ritrovano importanti certezze in vista del rush finale. Una serata nel segno dei big bianconeri, da Buffon, tornato titolare, che ha parato un rigore a Berardi sullo zero a zero, a Ronaldo e Dybala che con le loro marcature (centesimo gol in bianconero per i due fuoriclasse) hanno messo al sicuro un risultato che non era scontato alla vigilia.

Novantacinque minuti di battaglia, poi il colpo del solito Ciro Immobile a tenere ancora accesa una speranza Champions per la Lazio. Alla vigilia di Lazio-Parma, Simone Inzaghi aveva avvertito che sarebbe stata “difficile” ma forse non immaginava un Parma così deciso a uscire dall’Olimpico senza la 22/a sconfitta in un campionato che la vede retrocessa già da alcune giornate. E invece ai biancocelesti, privi di diverse pedine importanti a centrocampo, su tutte Milinkovic-Savic e Leiva, è servito il massimo sforzo capitalizzato solo all’ultimo secondo dei 5′ di recupero e dopo che i gialloblù di un motivatissimo D’Aversa avevano colpito due pali con Brunetta e Hernani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta conserva la seconda piazza a discapito di un Benevento alla ricerca del miracolo per issarsi dal terzultimo posto nelle ultime due prove col già retrocesso Crotone e un Torino ancora in bilico. Ma quanta fatica per rompere il ghiaccio al 22′ sull’asse Malinovskyi-Muriel e anche per raddoppiare con Pasalic verso metà della seconda frazione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: in testa vincono tutte, lotta Champions aperta
Inter batte la Roma, Milan travolge Toro, Juve ok col Sassuolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
22:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
I risultati: Atalanta-Benevento 2-0; Bologna-Genoa 0-2; Inter-Roma 3-1, Lazio-Parma 1-0; Sampdoria-Spezia 2-2; Sassuolo-Juventus 1-3; Torino-Milan 0-7.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Pioli, per la Champions ci manca solo una vittoria
“Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si vuole bene”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Due settimane fa ci davano per mezzi morti, invece la squadra ha reagito con grande equilibrio e determinazione”. Stefano Pioli si gode il suo Milan che dopo il 3-0 alla Juventus, ha rifilato sette reti al Torino e continua a correre per un posto in Champions.
“Due trasferte così impegnative con due prestazioni così importanti dal punto di vista dello spirito e del gioco sono un segnale molto importante – ha detto il tecnico a Sky -. Ma per la Champions ci manca ancora una vittoria e dobbiamo pensare già alla prossima partita”. “Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si stima e che si vuole bene. Ma ancora non possiamo festeggiare perché non abbiamo ottenuto nulla” ha aggiunto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter vince, Conte ancora in silenzio
Dopo conferenza vigilia annullata,post partita c’è vice Stellini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora in silenzio: il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, dopo che la conferenza della vigilia della sfida contro la Roma era stata annullata, non si presenta ai microfoni ed è il vice Stellini a commentare il successo dei nerazzurri per 3-1 sulla Roma a San Siro. Scelta condivisa con il club di non parlare d’altro che non sia uno scudetto appena vinto e il campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca, l’1-3 è risultato troppo pesante
Ora pensiamo al derby, vogliamo fare regalo a tifosi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo lasciato il primo tempo il contropiede all’Inter. Poi abbiamo reagito bene, abbiamo creato occasioni per fare il 2-2 nel secondo tempo.
È un risultato pesante”: è l’analisi di Paulo Fonseca, a Roma Tv, dopo la sconfitta per 3-1 contro l’Inter a San Siro. “La squadra ha dimostrato carattere – spiega il tecnico giallorosso – non abbiamo smesso di giocare e di creare occasioni. Noi vogliamo mettere coraggio ed attaccamento in questo finale. Ora penseremo al derby. Abbiamo molta voglia di fare un regalo ai tifosi, ora dobbiamo recuperare giocatori e non abbiamo molto tempo. Ma la squadra vuole vincere questa partita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Pirlo, ho visto la risposta che volevo
‘Con l’Inter per vincere, ma non siamo padroni nostro destino’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ la risposta che volevamo tutti, abbiamo affrontato la partita con la giusta mentalità, contro una squadra forte”. Andrea Pirlo ha commentato così, a Sky, la vittoria sul campo del Sassuolo che dà alla Juventus ancora una chance per la Champions.
“All’inizio c’era un po’ di paura e poca lucidità, ma dopo che Buffon ha parato il rigore i nostri grandi campioni ci hanno aiutato”. I successi di tutte le altre pretendenti fanno però sì che la classifica resti immutata: “Sapevamo che non siamo più padroni del nostro destino. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra parte, che già non è facile”.
Poi un accenno all’ennesima formazione messa in campo: “Abbiamo giocato tanto quest’anno e non sarebbe stato giusto né possibile mettere in campo sempre gli stessi 11, abbiamo affrontato molte partite ravvicinate, il Covid ci ha portato via qualche giocatore, io ho cercato di schierare sempre quelli che stavano meglio”.
L’addio di Buffon “non è un fulmine a ciel sereno. Sapevo da qualche mese che Gigi sarebbe andato via”.
Sabato contro l’Inter “giochiamo per vincere – ha concluso Pirlo – E’ l’unico risultato che abbiamo a disposizione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde ma Amey festeggia esordio record
Difensore a 15 anni e 4 mesi è il più giovane di sempre
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde con il Genoa ma il risultato conta poco per il giovanissimo rossoblù Wisdom Amey, fatto debuttare, come annunciato, da Sinisa Mihajlovic nel finale della partita al Dall’Ara. Amey, nato l’11 agosto 2005 a Bassano del Grappa (Vicenza), è diventato il più giovane giocatore di tutti i tempi ad esordire in Serie A, a 15 anni e 270 giorni.
Il record precedente apparteneva ad Amadeo Amadei e Pietro Pellegri, che esordirono a 15 anni e 280 giorni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cento gol con Juve, CR7 ‘orgoglioso e contento per Dybala’
Anche l’argentino ha raggiunto lo stesso traguardo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
23:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ sempre una sensazione speciale raggiungere i 100 gol per la mia squadra: sono orgoglioso di questo numero e felice per aver aiutato la Juve”: così Cristiano Ronaldo festeggia la tripla cifra di reti raggiunta con la marcatura di Reggio Emilia. E non è l’unico ad aver centrato quota 100: “Felice per aver visto Dybala raggiungere anche il suo centesimo traguardo, congratulazioni” aggiunge il portoghese su Instagram.
La Juve resta in corsa per la Champions, anche se tutte le concorrenti hanno vinto: “Dobbiamo mantenere l’attenzione e andare avanti per i punti che mancano – spiega CR7 – e c’è ancora tanto in gioco: continueremo a lottare per i nostri obiettivi, fino alla fine”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Buffon “ho qualche bella offerta, vediamo”
‘Seconda esperienza qui mi ha messo alla prova anche come uomo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
00:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non so se il rigore parato sia stato decisivo, magari la squadra avrebbe recuperato comunque.
Sicuramente ci ha agevolato un po'”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gigi Buffon, sul canale ufficiale della Juventus, ha commentato così la vittoria in casa del Sassuolo, agevolata dal rigore parato a Berardi. “Stasera è arrivata una vittoria voluta, cercata. Di sofferenza e di umiltà. In questo stadio contro il Sassuolo se arrivi e pensi di fare il superficialino ti arriva una bella pettinata – ha aggiunto il portiere – Ci giochiamo tantissimo. Sappiamo che non dipende tutto da noi, ma noi dobbiamo fare in modo che i già tanti rimpianti accumulati fino a oggi restino tali e non se ne aggiungano altri”.
Buffon ha parlato anche del suo prossimo addio alla Juve, il secondo in carriera. “E’ stata una seconda esperienza molto bella. Alla fine mi sono voluto mettere alla prova anche come uomo. Accettare, seppur a 41 anni, di partire come secondo è la dimostrazione che il mio rispetto per la Juve sarà sempre totale perché sono stato di supporto e a supporto della causa. Questo mi era stato chiesto e questo ho fatto, l’ho fatto perché voglio bene alla Juventus e a tutti i miei compagni. Questo era un esame mio per dimostrare che tipo di affabilità posso dare come persona”.
“Ho comunicato la mia decisione (di andare via, ndr) a inizio gennaio perché ad agosto avevo avuto una proposta che mi aveva fatto vacillare, stimolante. Poi la Juventus e il presidente mi sono venuti incontro con il contratto, trattandomi divinamente.
Stava per arrivare Pirlo ed io non ho voluto creare problemi.
Ora vediamo. Ho avuto qualche bella offerta, la valuterò”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Uefa, la finale di Champions spostata da Istanbul a Porto
Cambia la sede della sfida tra Chelsea e Manchester City perché c’è la quarantena obbligatoria per chi torna dalla Turchia in Gran Bretagna
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea si giocherà all’Estádio do Dragão di Porto il 29 maggio 2021. La finale era originariamente prevista allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul ma, in seguito alla decisione del governo del Regno Unito di inserire la Turchia nella sua lista rossa delle destinazioni di viaggio Covid-19, organizzare la finale – spiega l’Uefa – non avrebbe permesso a nessuno dei tifosi dei due club inglesi di andare in Turchia.
L’alto livello di contagi e morti attualmente registrato in Turchia – scrive la Bbc – avrebbe impedito ai supporters dei due club di Premier League di assistere all’incontro allo stadio Ataturk, dal momento che le attuali norme britanniche sui viaggi internazionali impongono, a chi arriva sull’isola dalla Turchia, di osservare un periodo di 10 giorni di quarantena in una struttura alberghiera, approvata dal governo, a spese proprie.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da qui il primo tentativo del governo britannico di ospitare la finale a Wembley. Ma di fronte all’impossibilità di esentare i circa 2mila ospiti della Uefa, tra dirigenti e sponsor, dall’obbligo di quarantena, una volta giunti nel Regno, il governo del calcio europeo ha optato per il Portogallo, inserito da Londra nella lista verde dei paesi, da cui si può rientrare nel Regno Unito senza restrizioni. Sarà dunque l’Estadio do Dragao ad accogliere i circa 6mila tifosi che ciascuna delle due squadre potrà avere al seguito. È il secondo anno consecutivo che il Portogallo ospita l’epilogo della Champions: 12 mesi fa era toccato a Lisbona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Inter, nessuna festa per Lukaku, solo cena dopo match
Giocatori multati per violazione del coprifuoco
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
13:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nessuna festa di compleanno ma una semplice cena dopo la partita con la Roma: fonti vicine all’Inter ricostruiscono il ‘caso’ attorno a Lukaku che, secondo i Carabinieri, avrebbe festeggiato il compleanno in un hotel milanese violando le norme anti Covid. L’unica contestazione riguarda la violazione del coprifuoco, secondo fonti vicino all’Inter.

In realtà – spiegano – dopo la partita Lukaku e alcuni suoi compagni sono andati a cena in un albergo dove sono arrivati già a tarda notte (la partita è terminata alle 22,45). Alcuni di loro hanno deciso di non pernottare nell’hotel ma di tornare a casa. Mentre si recavano alle rispettive vetture, fuori dall’hotel, sono stati fermati e multati per la violazione del coprifuoco. La questione della festa – spiegano – sarebbe venuta erroneamente fuori perché Lukaku ha ricevuto un piccolo dono da un partecipante alla cena che glielo ha consegnato in separata sede all’esterno proprio mentre gli veniva rivolta la contestazione da parte dei Carabinieri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Malagò, felice che calcio torni in Giunta con Gravina
Molto importante, sua presenza aiuterà moltissimo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Gabriele Gravina torna nella Giunta del Coni, ed è molto importante che il calcio sia nella Giunta. Il suo peso, non solo del mondo che rappresenta, ma anche per la sua personalità, è una garanzia.
Aiuterà moltissimo, sono felice che il calcio torni in Giunta con Gabriele”. Lo ha detto il rieletto presidente del Coni Giovanni Malagò durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Nazionale Elettivo svoltosi a Milano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Come ‘premio partita’ una visita alla pinacoteca
Inedito festeggiamento per giocatori Sporting Club Trestina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA)
13 maggio 2021
18:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima dell’allenamento pomeridiano la visita alla pinacoteca. Lo aveva annunciato al termine della gara vittoriosa (1-0) con il Siena del “mundial” Alberto Gilardino, domenica scorsa il presidente dello Sporting Club Trestina, Leonardo Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il gol di capitan Gramaccia ha consentito alla formazione di Città di Castello di consolidare il terzo posto in classifica nel girone E della serie D e di scrivere un pezzo di storia per la società bianconera da dieci anni presente in quel campionato.
Per ora, a causa del Covid, niente festa o viaggio premio. Ma, in tuta e scarpe da ginnastica, tutti in fila ad ammirare i capolavori dell’arte di Raffaello, Signorelli, Gherardi e Vasari custoditi all’interno della Pinacoteca comunale. Come allo stadio, prima del fischio d’inizio la foto di rito, qualche palleggio da immortalare e poi in rigoroso silenzio ben distanziati e con la mascherina indossata pronti ad ascoltare il racconto della guida della struttura nel mini-tour sportivo-artistico.
“Una giornata che non dimenticheremo per le bellezze artistiche che abbiamo potuto riscoprire in questa breve ma intensa visita nel luogo simbolo della storia cittadina. Un modo diverso di festeggiare i risultati finora raggiunti in campionato e per cercare nel nostro piccolo ambito, di sfatare luoghi comuni che troppo spesso il mondo dello sport e del calcio si portano dietro considerato a torto, avulso dal contesto culturale e sociale che gli sta attorno”, ha commentato il presidente Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Previsto un profondo turn-over per i pitagorici
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Probabili formazioni
Crotone (3-5-2). 16 Festa; 26 Djidji, 34 Marrone, 3 Cuomo; 32 Pereira, 8 Cigarini, 10 Benali, 21 Zanellato, 17 Molina; 30 Messias, 25 Simy.
(1 Cordaz, 22 Crespi, 5 Golemic, 6 Magallan, 13 Luperto, 77 Vulic, 20 Rojas, 33 Rispoli, 95 Eduardo Enrique, 97 Riviére). All.: Cosmi. Squalificati: nessuno. Diffidati: Cuomo, Golemic, Henrique e Rispoli. Indisponibili: Di Carmine e Reca. Verona (3-4-2-1): 25 Pandur; 23 Magnani, 21 Guenter, 3 Dimarco; 5 Faraoni, 61 Tameze, 14 Ilic, 8 Lazovic; 7 Barak, 20 Zaccagni; 29 Kalinic. (22 Berardi, 25 Pandur, 27 Dawidowicz, 6 Lovato, 19 Ruegg, 17 Ceccherini, 15 Cetin, 13 Udogie, 33 Sturaro, 40 Bessa, 9 Salcedo, 11 Favilli, 92 Lasagna, 90 Colley). All.: Juric. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Benassi, Veloso, Vieira. Arbitro: Massimi di Termoli. Quote Snai: 3,75; 3,90; 1,87.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc; Samsung sponsor ufficiale
Gravina “insieme soluzioni per sport ancora più emozionante”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samsung Electronics Italia diventa ‘Official Sponsor’ della Figc. L’accordo, annunciato oggi presso la Smart Home del Samsung District a Milano, si estenderà fino al 30 gennaio 2022.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Samsung tra i partner delle Nazionali italiane di calcio perché insieme potremo sviluppare nuove soluzioni per rendere il nostro sport e la sua fruizione uno spettacolo ancor più emozionante – ha affermato Gabriele Gravina, presidente Figc – La Federazione è impegnata nel campo dell’innovazione e, dopo aver sposato il progetto giovani in maglia azzurra, sta accelerando sulle riforme per rendere il nostro sistema sempre più moderno e sostenibile”.
“La partnership con la Figc ha per noi un grande valore nel rilanciare e sostenere la passione e l’innovazione nel mondo dello sport, di cui condividiamo i valori e i principi più virtuosi, impegno, spirito di squadra, fair play, che in un periodo complesso come quello attuale assumono una rilevanza ancora più significativa per le persone”, ha dichiarato Alex Lim, Presidente di Samsung Electronics Italia.   TECNOLOGIA   ANDROID

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Gravina, Serie A? Ok riforma ma 2024 è troppo tardi
Spero di confrontarmi in tempi rapidissimi, tempo sia alleato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
12:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Riforma della Serie A? Con me trova un terreno fertile. L’idea della riforma è un mio principio fondamentale.
Bisogna ragionare con logica sistemica.
Il 2024 però è molto lontano secondo la mia visione”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, a margine di un incontro con il comitato regionale Lombardia della Lega Dilettanti, sull’ipotesi avanzata nella riunione tra i club di ieri in cui si è aperto alla riforma del campionato a 18 squadre e alla limitazione dei costi. “Abbiamo una esigenza legata ai tempi – continua – la Lega di A ha una priorità assoluta, da una scelta di autodeterminazione della Lega A discende tutto il mondo del calcio. Spero che possa partecipare a questo processo con grande incisività. Spero di potermi confrontare in tempi rapidissimi. Il tempo deve giocare dalla nostra parte, deve essere nostro alleato e non un nemico”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina, Juve deve rispettare regole del gioco
Non sarò mediatore, iscrizione al campionato è deadline
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con la Juventus i rapporti sono buoni, ho avuto un colloquio molto positivo con Agnelli ieri.
Non mi impegno ad essere mediatore, la Juve deve rispettare le regole del gioco, scolpite in maniera chiara nel nostro statuto nazionale che si ispira a quello della Uefa.
Alternativamente non è una scelta federale ma di altri che vogliono stare fuori dal nostro sistema”: lo dice il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina a margine dell’incontro con il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti.
“L’iscrizione al campionato – continua – è una deadline a cui non si può derogare, chi si iscrive accetta lo statuto e lo sottoscrive. Mi auguro di arrivare in maniera amichevole e serena a quella deadline. Il campionato ha bisogno di tutte le forze in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Olanda, van Dijk rinuncia agli Europei
Difensore Liverpool reduce da infortunio: ‘Dispiaciuto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
13:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Virgil van Dijk ha deciso di rinunciare agli Europei. Il difensore dell’Olanda e del Liverpool, reduce da un grave infortunio al ginocchio ha annunciato che non parteciperà agli Europei: “Il recupero sta procedendo bene, ma mi sono chiesto se sia il caso di partecipare agli Europei o meno.
Sono arrivato alla conclusione che la scelta migliore sia quella di non giocarli, anche se ne sono molto dispiaciuto. E’ dura, ma devo accettarlo. Durante l’estate continuerò ad allenarmi in vista della prossima stagione”, le parole di van Dijk in una intervista pubblicata sul sito internet del Liverpool.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega, la Uefa apre un’inchiesta disciplinare su Real, Barcellona e Juve
Sono stati nominati ispettori etici e disciplinari per una ‘potenziale violazione del quadro giuridico’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
15:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Uefa ha aperto una inchiesta disciplinare contro Real Madrid, Barcellona e Juventus in merito all’adesione al progetto della Superlega. L’organismo europeo ha nominato “ispettori etici e disciplinari” responsabili dello svolgimento di questa indagine”, in connessione con il progetto della Superlega.
“Ulteriori informazioni su questo argomento verranno comunicate a tempo debito”, ha aggiunto la UEFA, senza specificare di quale “potenziale violazione del quadro giuridico UEFA” sono accusati i tre club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina, vince la paura di perdere
Pari senza reti, ma un punto può già bastare ai viola
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pareggio tra Cagliari e Fiorentina. Più che altro una vittoria della paura.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con la salvezza vicina per entrambi. Ma ancora matematicamente da conquistare. E allora 0-0 e tutti ad aspettare la partita di Bergamo con il Benevento arbitro del proprio destino. E di quello di rossoblu e viola. Per la squadra di Iachini è fatta se i campani non vincono. Mentre il Cagliari deve comunque attendere le prossime due sfide con Milan e Genoa. Niente reti. E nemmeno un tiro nello specchio della porta nonostante la presenza di due giocatori come Joao Pedro (sedici gol) e soprattutto Vlahovic, ventuno volte a segno in questo campionato. Una partita molto tattica. Senza grandi, ma nemmeno piccoli, varchi in avanti. Il Cagliari parte con un inedito 4-1-4-1 sperando forse di prendere di sorpresa il 3-5-2 viola. Ma la squadra di Iachini, con Ribery in panchina, le fasce le presidia bene anche perché Caceres e Biraghi sono spesso sulla linea dei tre dietro. Gara bloccata nella prima mezz’ora con due conclusioni, una per parte, entrambe di testa. E tutte e due per niente pericolose. Il Cagliari ha più possesso palla, ma la Fiorentina controlla bene. Anche se non riesce mai a regalare palloni buoni davanti per Vlahovic. Alla fine del primo tempo si infortuna Dragowski ed entra il vice Terracciano a inizio ripresa. Semplici dall’altra parte cambia modulo e si fida di nuovo del più collaudato 3-5-2, praticamente a specchio con i viola. Il risultato è che è la Fiorentina a conquistare più campo. E affacciarsi nell’area avversaria, cosa mai riuscita nel primo tempo. Ma non dura molto: il Cagliari capisce che così si rischia ed è lui a riprendere metri e un po’ di iniziativa. Ma si va a strappi, un po’ uno e un po’ l’altro. Senza tirare però mai in porta. È più passa il tempo meno sì rischia: troppo preziosa la A. Eppure Semplici ci prova con Cerri al posto di Lykogiannis. E proprio sui piedi del nuovo entrato capita quello che sembra l’occasione – o meglio la situazione – più importante della giornata. Ma Cerri perde l’attimo. Per la Fiorentina quarto risultato utile consecutivo: potrebbe valere la salvezza. Per il Cagliari la striscia positiva si allunga a sei. Ma c’è ancora da soffrire.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buffon ai tifosi della Juve: “Stagione è andata così, dai”
Ma esclude scarso impegno: “Mi alleno tutti i giorni con loro”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
19:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ andata così, dai….”. Ai tifosi della Juventus che, dopo l’annuncio dell’addio, gli hanno reso omaggio con lo striscione “Grazie Gigi per sempre con noi”, Gianluigi Buffon risponde dicendosi rammaricato per i mancati obiettivi stagionali.

“Mancanza di attaccamento? No, no, no, non è così, sono tutti i giorni al campo, mi alleno con loro anche se ormai sono così…”, risponde il portiere. E, a chi lo invita a non mollare, ribatte con una risata: “Per forza, sono ancora in piedi!”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Cagliari-Fiorentina 0-0
Partita scialba fra due squadre caccia di punti-salvezza
(2)
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari e Fiorentina 0-0 nell’anticipo odierno della 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie disputato sul terreno dell Sardegna Arena di Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport: per Forbes è McGregor Paperone 2020, poi Messi e CR7
In quattro hanno superato i 100 mln di dollari di guadagni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
20:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK, 12 MAG – Il campione di arti marziali miste Conor McGregor è stato, secondo Forbes, l’atleta più pagato al mondo nel 2020, con introiti pari a circa 180 milioni di dollari, gran parte dei quali (158 milioni) derivanti da accordi commerciali e sponsorizzazioni, mentre sono 22 quelli ottenuti ‘sul campo’. McGregor è stato uno dei soli quattro atleti a guadagnare lo scorso anno più di cento milioni di dollari (al cambio attuale oltre 81 milioni di euro) e la tradizionale classifica stilata dalla rivista Usa mette al secondo posto Lionel Messi, con guadagni per 130 milioni (33 extra sport) record di sempre per un calciatore -, al terzo Cristiano Ronaldo con 120 milioni (50 extra sport) e al quarto il quarterback dei Dallas Cowboys Dak Prescott, con 107,5 milioni (10 extra sport).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Resta nella top five la stella della Nba LeBron James, con introiti pari a 96,5 milioni di dollari (65 extra sport). A occupare il sesto posto è un altro idolo del calcio, Neymar, con 95 milioni (19), il quale precede di poco Roger Federer, con 90 milioni (tutti extra sport)). A completare la top 10 ci sono Lewis Hamilton con 82 milioni (12), il quarterback dei Tampa Bay Buccaneers Tom Brady, con 76 milioni (31) e l’asso dei Brooklyn Nets Kevin Durant, con 75 milioni (44). La leadership di McGregor è dovuta in gran parte ai 150 milioni incassati dalla vendita della sua quota di maggioranza di una distilleria di whisky. Il 32enne irlandese entra così nella ristretta cerchia degli atleti capaci di portare a casa oltre cento milioni in un anno, che comprende anche Neymar, Federer, i pugili Floyd Mayweather e Manny Pacquiao e Tiger Woods.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marotta, spero che Conte resti l’allenatore dell’Inter
‘Con lui iniziato un ciclo, la situazione non è così disastrosa’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 maggio 2021
20:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sia personalmente sia come dirigente mi auguro Conte resti l’allenatore dell’Inter. Abbiamo iniziato un ciclo con lui, attraversando anche la pandemia che ha creato turbative a 360 gradi”: così l’ad dell’Inter Beppe Marotta, a Sky Sport, poco prima della sfida contro la Roma.

“Non siamo in una situazione così disastrosa da cancellare con una spugna tutto quello che abbiamo fatto. Le difficoltà ci sono, ma ci sono in tanti club. Dobbiamo essere ottimisti sul futuro. E’ giusto che ci godiamo questa vittoria – continua Marotta parlando dell’ipotesi di cessioni illustri per gestire le difficoltà del club – da qui a fine campionato. Dopodiché la società comunicherà le sue decisioni e risponderà a tutte le domande. Ma lasciateci gioire per quello che abbiamo ottenuto.
Lasciatemi dire che in questo momento credo che in tutti i club si faccia un consuntivo dell’annata e si affrontano le successive in termini di budget”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Semplici, potevamo fare qualcosa in più
Tecnico: “Obiettivo più vicino, proveremo a fare punti a Milano”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 maggio 2021
20:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un punto di sofferenza. E ora tutti a guardare Atalanta-Benevento per capire quanto manca alla salvezza.
“No, non sono soddisfatto – ha detto l’allenatore del Cagliari, Leonardo Semplici – con una vittoria avremmo potuto chiudere il discorso. Non abbiamo giocato con la solita spregiudicatezza e il solito coraggio. Siamo più vicini all’obiettivo, può succedere. Vero che abbiamo speso molto contro il Benevento. Proveremo a strappare dei punti a Milano”.
Paura di perdere? “Può essere – ha continuato – potevamo fare qualcosa in più ma, in queste situazioni, un po’ di timore è inevitabile. Bisogna capire i ragazzi e bisogna considerare il valore dell’avversario. La squadra non ha mai rischiato, questo può essere considerato un fattore positivo. Ma, ripeto: potevamo fare qualcosa in più”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Iachini, in Sardegna per vincere ma un punto va bene
Tecnico viola, gara tesa con molti errori e avversario motivato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
21:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina a un passo dalla salvezza.
È Beppe Iachini si gode il punto in Sardegna.
“Siamo venuti qui per vincere- ha detto – peró c’è anche l’avversario, un Cagliari con tante qualità e altrettante motivazioni. Il risultato è la conseguenza di una partita tesa, con molti errori”. Il lato positivo? “È un risultato comunque importante- ha spiegato- un passo avanti senza rischiare praticamente nulla.
Abbiamo conquistato nove punti in cinque partite. E ora andiamo a giocare una bella gara con il Napoli”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Torino-Milan 0-7, Inter-Roma 3-1
Nelle altre partite Sassuolo-Juventus 1-3, Atalanta-Benevento 2-0, Lazio-Parma 1-0, Sampdoria-Spezia 2-2 e Bologna-Genoa 0-2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta-Benevento 2-0
Bologna-Genoa 0-2
Inter-Roma 3-1
Lazio-Parma 1-0
Torino-Milan 0-7
Sampdoria-Spezia 2-2
Sassuolo-Juventus 1-3
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo lo Stadium, il Milan conquista anche il Grande Torino: per i rossoneri è una passeggiata, il finale di 0-7 lo dimostra. I granata hanno già la testa allo scontro salvezza di sabato contro lo Spezia, così subiscono l’umiliazione totale da Kessie e compagni. E adesso, conti alla mano, mancano solo tre punti per la conquista della Champions: tra il Cagliari e l’Atalanta, così i rossoneri avranno a disposizione due match point per tenere dietro la Juve.

Il nodo stipendi non sembra aver minato spirito e atteggiamento dell’Inter che vince 3-1 contro la Roma e conquista il 15/o successo consecutivo casalingo. Chi si aspettava una prestazione sottotono o una squadra arrabbiata e demotivata dall’incertezza societaria, ha dovuto presto ricredersi. Con lo scudetto già ampiamente celebrato, contro una Roma ancora lontana dalla solidità di una big, l’Inter gioca bene, si diverte e fa divertire. La squadra di Fonseca, dopo un approccio non all’altezza, cresce e meriterebbe anche il pari nella ripresa ma l’incrocio dei pali nega a Dzeko il gol. L’Inter che potrebbe essere già sazia, continua a far vittime. Merito di Conte che non concede vacanze anticipate. Anzi, quando vede Lautaro giocare male e senza mordente, lo sostituisce dopo averlo inserito a partita in corso. Ne esce un diverbio acceso tra i due che farà discutere ma Conte, come già dimostrato, non fa sconti a nessuno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rialza la testa, la Juventus, che torna al successo contro il Sassuolo nella giornata in cui vincono tutte le dirette rivali per Champions. I bianconeri restano quinti ad una lunghezza dal Napoli, ma ritrovano importanti certezze in vista del rush finale. Una serata nel segno dei big bianconeri, da Buffon, tornato titolare, che ha parato un rigore a Berardi sullo zero a zero, a Ronaldo e Dybala che con le loro marcature (centesimo gol in bianconero per i due fuoriclasse) hanno messo al sicuro un risultato che non era scontato alla vigilia.

Novantacinque minuti di battaglia, poi il colpo del solito Ciro Immobile a tenere ancora accesa una speranza Champions per la Lazio. Alla vigilia di Lazio-Parma, Simone Inzaghi aveva avvertito che sarebbe stata “difficile” ma forse non immaginava un Parma così deciso a uscire dall’Olimpico senza la 22/a sconfitta in un campionato che la vede retrocessa già da alcune giornate. E invece ai biancocelesti, privi di diverse pedine importanti a centrocampo, su tutte Milinkovic-Savic e Leiva, è servito il massimo sforzo capitalizzato solo all’ultimo secondo dei 5′ di recupero e dopo che i gialloblù di un motivatissimo D’Aversa avevano colpito due pali con Brunetta e Hernani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta conserva la seconda piazza a discapito di un Benevento alla ricerca del miracolo per issarsi dal terzultimo posto nelle ultime due prove col già retrocesso Crotone e un Torino ancora in bilico. Ma quanta fatica per rompere il ghiaccio al 22′ sull’asse Malinovskyi-Muriel e anche per raddoppiare con Pasalic verso metà della seconda frazione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: in testa vincono tutte, lotta Champions aperta
Inter batte la Roma, Milan travolge Toro, Juve ok col Sassuolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
22:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Inter, ma anche tutte le prime della classe nella 36/a e terz’ultima giornata del campionato di calcio di Serie A, lasciando aperta la corsa alla Champions. In coda, Benevento sempre più nei guai con la sconfitta a Bergamo.
I risultati: Atalanta-Benevento 2-0; Bologna-Genoa 0-2; Inter-Roma 3-1, Lazio-Parma 1-0; Sampdoria-Spezia 2-2; Sassuolo-Juventus 1-3; Torino-Milan 0-7.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Pioli, per la Champions ci manca solo una vittoria
“Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si vuole bene”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Due settimane fa ci davano per mezzi morti, invece la squadra ha reagito con grande equilibrio e determinazione”. Stefano Pioli si gode il suo Milan che dopo il 3-0 alla Juventus, ha rifilato sette reti al Torino e continua a correre per un posto in Champions.
“Due trasferte così impegnative con due prestazioni così importanti dal punto di vista dello spirito e del gioco sono un segnale molto importante – ha detto il tecnico a Sky -. Ma per la Champions ci manca ancora una vittoria e dobbiamo pensare già alla prossima partita”. “Ho la fortuna di allenare un gruppo speciale che si stima e che si vuole bene. Ma ancora non possiamo festeggiare perché non abbiamo ottenuto nulla” ha aggiunto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter vince, Conte ancora in silenzio
Dopo conferenza vigilia annullata,post partita c’è vice Stellini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancora in silenzio: il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, dopo che la conferenza della vigilia della sfida contro la Roma era stata annullata, non si presenta ai microfoni ed è il vice Stellini a commentare il successo dei nerazzurri per 3-1 sulla Roma a San Siro. Scelta condivisa con il club di non parlare d’altro che non sia uno scudetto appena vinto e il campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca, l’1-3 è risultato troppo pesante
Ora pensiamo al derby, vogliamo fare regalo a tifosi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo lasciato il primo tempo il contropiede all’Inter. Poi abbiamo reagito bene, abbiamo creato occasioni per fare il 2-2 nel secondo tempo.
È un risultato pesante”: è l’analisi di Paulo Fonseca, a Roma Tv, dopo la sconfitta per 3-1 contro l’Inter a San Siro. “La squadra ha dimostrato carattere – spiega il tecnico giallorosso – non abbiamo smesso di giocare e di creare occasioni. Noi vogliamo mettere coraggio ed attaccamento in questo finale. Ora penseremo al derby. Abbiamo molta voglia di fare un regalo ai tifosi, ora dobbiamo recuperare giocatori e non abbiamo molto tempo. Ma la squadra vuole vincere questa partita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Pirlo, ho visto la risposta che volevo
‘Con l’Inter per vincere, ma non siamo padroni nostro destino’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ la risposta che volevamo tutti, abbiamo affrontato la partita con la giusta mentalità, contro una squadra forte”. Andrea Pirlo ha commentato così, a Sky, la vittoria sul campo del Sassuolo che dà alla Juventus ancora una chance per la Champions.
“All’inizio c’era un po’ di paura e poca lucidità, ma dopo che Buffon ha parato il rigore i nostri grandi campioni ci hanno aiutato”. I successi di tutte le altre pretendenti fanno però sì che la classifica resti immutata: “Sapevamo che non siamo più padroni del nostro destino. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra parte, che già non è facile”.
Poi un accenno all’ennesima formazione messa in campo: “Abbiamo giocato tanto quest’anno e non sarebbe stato giusto né possibile mettere in campo sempre gli stessi 11, abbiamo affrontato molte partite ravvicinate, il Covid ci ha portato via qualche giocatore, io ho cercato di schierare sempre quelli che stavano meglio”.
L’addio di Buffon “non è un fulmine a ciel sereno. Sapevo da qualche mese che Gigi sarebbe andato via”.
Sabato contro l’Inter “giochiamo per vincere – ha concluso Pirlo – E’ l’unico risultato che abbiamo a disposizione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde ma Amey festeggia esordio record
Difensore a 15 anni e 4 mesi è il più giovane di sempre
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 maggio 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna perde con il Genoa ma il risultato conta poco per il giovanissimo rossoblù Wisdom Amey, fatto debuttare, come annunciato, da Sinisa Mihajlovic nel finale della partita al Dall’Ara. Amey, nato l’11 agosto 2005 a Bassano del Grappa (Vicenza), è diventato il più giovane giocatore di tutti i tempi ad esordire in Serie A, a 15 anni e 270 giorni.
Il record precedente apparteneva ad Amadeo Amadei e Pietro Pellegri, che esordirono a 15 anni e 280 giorni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cento gol con Juve, CR7 ‘orgoglioso e contento per Dybala’
Anche l’argentino ha raggiunto lo stesso traguardo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 maggio 2021
23:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ sempre una sensazione speciale raggiungere i 100 gol per la mia squadra: sono orgoglioso di questo numero e felice per aver aiutato la Juve”: così Cristiano Ronaldo festeggia la tripla cifra di reti raggiunta con la marcatura di Reggio Emilia. E non è l’unico ad aver centrato quota 100: “Felice per aver visto Dybala raggiungere anche il suo centesimo traguardo, congratulazioni” aggiunge il portoghese su Instagram.
La Juve resta in corsa per la Champions, anche se tutte le concorrenti hanno vinto: “Dobbiamo mantenere l’attenzione e andare avanti per i punti che mancano – spiega CR7 – e c’è ancora tanto in gioco: continueremo a lottare per i nostri obiettivi, fino alla fine”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Buffon “ho qualche bella offerta, vediamo”
‘Seconda esperienza qui mi ha messo alla prova anche come uomo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
00:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non so se il rigore parato sia stato decisivo, magari la squadra avrebbe recuperato comunque.
Sicuramente ci ha agevolato un po'”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gigi Buffon, sul canale ufficiale della Juventus, ha commentato così la vittoria in casa del Sassuolo, agevolata dal rigore parato a Berardi. “Stasera è arrivata una vittoria voluta, cercata. Di sofferenza e di umiltà. In questo stadio contro il Sassuolo se arrivi e pensi di fare il superficialino ti arriva una bella pettinata – ha aggiunto il portiere – Ci giochiamo tantissimo. Sappiamo che non dipende tutto da noi, ma noi dobbiamo fare in modo che i già tanti rimpianti accumulati fino a oggi restino tali e non se ne aggiungano altri”.
Buffon ha parlato anche del suo prossimo addio alla Juve, il secondo in carriera. “E’ stata una seconda esperienza molto bella. Alla fine mi sono voluto mettere alla prova anche come uomo. Accettare, seppur a 41 anni, di partire come secondo è la dimostrazione che il mio rispetto per la Juve sarà sempre totale perché sono stato di supporto e a supporto della causa. Questo mi era stato chiesto e questo ho fatto, l’ho fatto perché voglio bene alla Juventus e a tutti i miei compagni. Questo era un esame mio per dimostrare che tipo di affabilità posso dare come persona”.
“Ho comunicato la mia decisione (di andare via, ndr) a inizio gennaio perché ad agosto avevo avuto una proposta che mi aveva fatto vacillare, stimolante. Poi la Juventus e il presidente mi sono venuti incontro con il contratto, trattandomi divinamente.
Stava per arrivare Pirlo ed io non ho voluto creare problemi.
Ora vediamo. Ho avuto qualche bella offerta, la valuterò”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Uefa, la finale di Champions spostata da Istanbul a Porto
Cambia la sede della sfida tra Chelsea e Manchester City perché c’è la quarantena obbligatoria per chi torna dalla Turchia in Gran Bretagna
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
13:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea si giocherà all’Estádio do Dragão di Porto il 29 maggio 2021. La finale era originariamente prevista allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul ma, in seguito alla decisione del governo del Regno Unito di inserire la Turchia nella sua lista rossa delle destinazioni di viaggio Covid-19, organizzare la finale – spiega l’Uefa – non avrebbe permesso a nessuno dei tifosi dei due club inglesi di andare in Turchia.
L’alto livello di contagi e morti attualmente registrato in Turchia – scrive la Bbc – avrebbe impedito ai supporters dei due club di Premier League di assistere all’incontro allo stadio Ataturk, dal momento che le attuali norme britanniche sui viaggi internazionali impongono, a chi arriva sull’isola dalla Turchia, di osservare un periodo di 10 giorni di quarantena in una struttura alberghiera, approvata dal governo, a spese proprie.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Da qui il primo tentativo del governo britannico di ospitare la finale a Wembley. Ma di fronte all’impossibilità di esentare i circa 2mila ospiti della Uefa, tra dirigenti e sponsor, dall’obbligo di quarantena, una volta giunti nel Regno, il governo del calcio europeo ha optato per il Portogallo, inserito da Londra nella lista verde dei paesi, da cui si può rientrare nel Regno Unito senza restrizioni. Sarà dunque l’Estadio do Dragao ad accogliere i circa 6mila tifosi che ciascuna delle due squadre potrà avere al seguito. È il secondo anno consecutivo che il Portogallo ospita l’epilogo della Champions: 12 mesi fa era toccato a Lisbona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Inter, nessuna festa per Lukaku, solo cena dopo match
Giocatori multati per violazione del coprifuoco
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 maggio 2021
13:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nessuna festa di compleanno ma una semplice cena dopo la partita con la Roma: fonti vicine all’Inter ricostruiscono il ‘caso’ attorno a Lukaku che, secondo i Carabinieri, avrebbe festeggiato il compleanno in un hotel milanese violando le norme anti Covid. L’unica contestazione riguarda la violazione del coprifuoco, secondo fonti vicino all’Inter.

In realtà – spiegano – dopo la partita Lukaku e alcuni suoi compagni sono andati a cena in un albergo dove sono arrivati già a tarda notte (la partita è terminata alle 22,45). Alcuni di loro hanno deciso di non pernottare nell’hotel ma di tornare a casa. Mentre si recavano alle rispettive vetture, fuori dall’hotel, sono stati fermati e multati per la violazione del coprifuoco. La questione della festa – spiegano – sarebbe venuta erroneamente fuori perché Lukaku ha ricevuto un piccolo dono da un partecipante alla cena che glielo ha consegnato in separata sede all’esterno proprio mentre gli veniva rivolta la contestazione da parte dei Carabinieri.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Malagò, felice che calcio torni in Giunta con Gravina
Molto importante, sua presenza aiuterà moltissimo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Gabriele Gravina torna nella Giunta del Coni, ed è molto importante che il calcio sia nella Giunta. Il suo peso, non solo del mondo che rappresenta, ma anche per la sua personalità, è una garanzia.
Aiuterà moltissimo, sono felice che il calcio torni in Giunta con Gabriele”. Lo ha detto il rieletto presidente del Coni Giovanni Malagò durante la conferenza stampa al termine del Consiglio Nazionale Elettivo svoltosi a Milano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Come ‘premio partita’ una visita alla pinacoteca
Inedito festeggiamento per giocatori Sporting Club Trestina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA)
13 maggio 2021
18:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima dell’allenamento pomeridiano la visita alla pinacoteca. Lo aveva annunciato al termine della gara vittoriosa (1-0) con il Siena del “mundial” Alberto Gilardino, domenica scorsa il presidente dello Sporting Club Trestina, Leonardo Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il gol di capitan Gramaccia ha consentito alla formazione di Città di Castello di consolidare il terzo posto in classifica nel girone E della serie D e di scrivere un pezzo di storia per la società bianconera da dieci anni presente in quel campionato.
Per ora, a causa del Covid, niente festa o viaggio premio. Ma, in tuta e scarpe da ginnastica, tutti in fila ad ammirare i capolavori dell’arte di Raffaello, Signorelli, Gherardi e Vasari custoditi all’interno della Pinacoteca comunale. Come allo stadio, prima del fischio d’inizio la foto di rito, qualche palleggio da immortalare e poi in rigoroso silenzio ben distanziati e con la mascherina indossata pronti ad ascoltare il racconto della guida della struttura nel mini-tour sportivo-artistico.
“Una giornata che non dimenticheremo per le bellezze artistiche che abbiamo potuto riscoprire in questa breve ma intensa visita nel luogo simbolo della storia cittadina. Un modo diverso di festeggiare i risultati finora raggiunti in campionato e per cercare nel nostro piccolo ambito, di sfatare luoghi comuni che troppo spesso il mondo dello sport e del calcio si portano dietro considerato a torto, avulso dal contesto culturale e sociale che gli sta attorno”, ha commentato il presidente Bambini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Previsto un profondo turn-over per i pitagorici
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
18:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Crotone Verona chiude stasera la 36/ma giornata
Probabili formazioni
Crotone (3-5-2). 16 Festa; 26 Djidji, 34 Marrone, 3 Cuomo; 32 Pereira, 8 Cigarini, 10 Benali, 21 Zanellato, 17 Molina; 30 Messias, 25 Simy.
(1 Cordaz, 22 Crespi, 5 Golemic, 6 Magallan, 13 Luperto, 77 Vulic, 20 Rojas, 33 Rispoli, 95 Eduardo Enrique, 97 Riviére). All.: Cosmi. Squalificati: nessuno. Diffidati: Cuomo, Golemic, Henrique e Rispoli. Indisponibili: Di Carmine e Reca. Verona (3-4-2-1): 25 Pandur; 23 Magnani, 21 Guenter, 3 Dimarco; 5 Faraoni, 61 Tameze, 14 Ilic, 8 Lazovic; 7 Barak, 20 Zaccagni; 29 Kalinic. (22 Berardi, 25 Pandur, 27 Dawidowicz, 6 Lovato, 19 Ruegg, 17 Ceccherini, 15 Cetin, 13 Udogie, 33 Sturaro, 40 Bessa, 9 Salcedo, 11 Favilli, 92 Lasagna, 90 Colley). All.: Juric. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Benassi, Veloso, Vieira. Arbitro: Massimi di Termoli. Quote Snai: 3,75; 3,90; 1,87.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc; Samsung sponsor ufficiale
Gravina “insieme soluzioni per sport ancora più emozionante”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samsung Electronics Italia diventa ‘Official Sponsor’ della Figc. L’accordo, annunciato oggi presso la Smart Home del Samsung District a Milano, si estenderà fino al 30 gennaio 2022.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Samsung tra i partner delle Nazionali italiane di calcio perché insieme potremo sviluppare nuove soluzioni per rendere il nostro sport e la sua fruizione uno spettacolo ancor più emozionante – ha affermato Gabriele Gravina, presidente Figc – La Federazione è impegnata nel campo dell’innovazione e, dopo aver sposato il progetto giovani in maglia azzurra, sta accelerando sulle riforme per rendere il nostro sistema sempre più moderno e sostenibile”.
“La partnership con la Figc ha per noi un grande valore nel rilanciare e sostenere la passione e l’innovazione nel mondo dello sport, di cui condividiamo i valori e i principi più virtuosi, impegno, spirito di squadra, fair play, che in un periodo complesso come quello attuale assumono una rilevanza ancora più significativa per le persone”, ha dichiarato Alex Lim, Presidente di Samsung Electronics Italia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sambenedettese all’asta il 19 maggio
Base d’asta 400mila euro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SAN BENEDETTO DEL TRONTO
13 maggio 2021
19:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I curatori del fallimento della Sambenedettese Calcio, società che ha militato in questa stagione nel girone B della serie C e attualmente in esercizio provvisorio, hanno stabilito la vendita mediante procedura competitiva dell’azienda sportiva per il 19 maggio prossimo. La Sambenedettese era stata dichiarata fallita dal tribunale di Ascoli Piceno il 4 maggio a seguito di istanze presentate da alcuni fornitori di beni e servizi.
L’asta verrà battuta presso lo studio del notaio Pietro Caserta a San Benedetto del Tronto. La base d’asta è fissata al valore di stima di 400mila euro. I tesserati (calciatori, tecnici e staff) in precedenza avevano lamentato di non percepire stipendi da ottobre 2020, ma a vuoto sono andati gli appelli rivolti al presidente Domenico Serafino, la cui proposta di concordato presentata al tribunale non è stata accolta, poiché non suffragata da elementi concreti per il risanamento dei conti economici e il pagamento delle pendenze. Per conoscere il bando nella sua interezza si può consultare http://www.fallimentiascoli.com.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: finale Juve-Atalanta con 4.300 spettatori
Al Mapei Stadium. De Siervo, ‘Protocollo più severo del tennis’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
19:05
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A ha ufficializzato il ritorno del pubblico allo stadio in occasione della finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus che si disputerà mercoledì 19 maggio, alle 21 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Per la gara, la quota stabilità dal Comitato tecnico scientifico del Governo è del 20% rispetto alla capienza dell’impianto: 4.300 spettatori sugli spalti (esclusi gli addetti ai lavori per il match).
Una percentuale minore rispetto agli Internazionali di Tennis al Foro Italico di Roma che dagli ottavi di finale aprirà al 25% per il pubblico.
“Rispetto al tennis dove è sufficiente l’utilizzo della mascherina, per gli stadi di calcio è stato previsto un protocollo più severo per quella che è l’aspettativa di certi comportamenti dei tifosi”, ha detto Luigi De Siervo, amministratore della Lega Serie A, nel corso della presentazione della finale di Coppa Italia stamattina in sala del Tricolore, in municipio a Reggio Emilia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa; la grande festa sul pullman nella notte
Perin, gruppo strepitoso. Criscito, non abbiamo mai mollato
c
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
13 maggio 2021
10:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Indagine Fifa, così il calcio spreca i suoi talenti
Wenger: primo obiettivo è dare a ognuno la possibilità di giocare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
12:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dare una possibilità a ogni talento”. E’ il titolo ma anche l’obiettivo finale della lunga e articolata indagine che la Fifa per tutto il 2020 analizzando l’ecosistema i cui nascono e si sviluppano i nuovi talenti del calcio maschili e femminili.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una inchiesta che dimostra come il calcio spreca i suoi talenti e dà le soluzioni per far sì che tutti abbiano la possibilità di diventare dei campioni. “Ai giovani calciatori di talento dovrebbe essere data ogni opportunità possibile – spiega lo storico tecnico dell’Arsenal Arsène Wenger, direttore dello sviluppo del calcio globale in ambito Fifa – Vogliamo innanzitutto fare in modo che ogni federazione associata possa sfruttare appieno il proprio potenziale, al fine di ottimizzare le prestazioni della propria squadra. Un lungo periodo Il progetto di sviluppo del talento è una risorsa essenziale sulla strada del successo “.
Dopo un’analisi pionieristica della Fifa, emerge un messaggio: tutti i giocatori di talento meritano di essere identificati e supportati. Lanciato a Doha nel gennaio 2020 dalla divisione Sviluppo tecnico della FIFA, questo progetto ha analizzato le pratiche e le strutture di formazione e sviluppo dei talenti giovanili in tutto il mondo per 14 mesi.
Il rapporto offre anche una serie di raccomandazioni, sotto forma di misure concrete per le federazioni affiliate e altri attori coinvolti nella formazione dei giovani calciatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Gravina, necessario ridare centralità allo sport
Contento per ritorno calcio in Giunta, daremo nostro contributo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
14:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono particolarmente contento, il calcio lo è, di questo ritorno nella Giunta. Sono contento della compattezza di una squadra che possa dettare ritmi innovativi sotto il profilo della necessità di dare al mondo dello sport una centralità che credo abbia meritato legittimamente negli ultimi anni”.
Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, eletto oggi nella Giunta Nazionale del Coni.
“Abbiamo voglia di dare nostro contributo. Ringrazio il presidente Malagò, siamo riconoscenti, lo saremo lavorando insieme alla Giunta con tutte le altre federazioni – ha aggiunto -. Il ritorno del calcio nella Giunta significa aver dimostrato anche un cambiamento culturale, approccio e rispetto verso altre federazioni, con massima disponibilità a dare il proprio contributo. Significa anche assumersi responsabilità per dare il giusto contributo che serve visto il ruolo di servizio del calcio”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Finale di Coppa Italia sarà la ‘Timvision Cup’
Accordo di sponsorizzazione tra Lega di serie A e TIM
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 maggio 2021
16:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tim, partner storico del calcio italiano, ha siglato con Lega Serie A l’accordo per la sponsorizzazione della finale di Coppa Italia che prenderà la denominazione di Timvision Cup. L’accordo prevede la sponsorizzazione della finale tra Atalanta e Juventus che si giocherà il prossimo 19 maggio al Mapei Stadium-Città del Tricolore di Reggio Emilia.

“Questa partnership rafforza ancora una volta il nostro impegno nel mondo del calcio che è parte integrante della cultura e della tradizione del Paese “, ha commentato l’ad di Tim, Luigi Gubitosi “Il sodalizio con Tim prosegue con piena soddisfazione -ha aggiunto l’ad della Lega Serie A Luigi De Siervo – La finale di Timvision Cup in Emilia Romagna verrà ricordata per la qualità e la quantità di telecamere impiegate”, ben 30.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rubato il furgone della nazionale di calcio in carrozzina
Pancalli: ‘Un atto vile, un duro colpo ai sogni e alla passione di questi straordinari atleti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 maggio 2021
16:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il furgone della ‘Oltre Sport’, pronto a partire per il ritiro della nazionale italiana di calcio in carrozzina a Jesolo, è stato rubato la notte scorsa a Trani, nei pressi della Chiesa dei Santi angeli custodi. “Nel furgone – viene spiegato in un appello lanciato sui social – ci sono le nostre carrozzine da gioco, le attrezzature e soprattutto i nostri sogni e sacrifici.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vi prego condividete e aiutateci a ritrovarlo’. L’appello ha raccolto numerose attestazione di solidarietà su Facebook.
“Si tratta – ha commentato il presidente del Comitato italiano paralimpico Luca Pancalli – di un atto vile nei confronti di una realtà che merita tutto il supporto possibile e immaginabile. Un duro colpo ai sogni e alla passione di questi straordinari atleti”.
Sul furgone rubato nella notte avrebbe dovuto viaggiare una parte della delegazione impegnata nel collegiale organizzato dalla Fipps (Federazione Italiana Paralimpica Powerchair Sport). Il veicolo conteneva anche le carrozzine da gioco e le attrezzature necessarie allo svolgimento dell’attività sportiva in vista dell’evento che prevedeva la contemporanea presenza della Nazionale Campione del Mondo del Powerchair Hockey e, appunto, della rappresentativa nazionale del Powerchair Football.
Una ripartenza che dovrà essere rimandata: “Le carrozzine elettriche – ha proseguito Pancalli – rappresentano uno strumento essenziale per chi pratica questa disciplina sportiva. Ora il loro percorso di preparazione rischia di essere interrotto ancora più a lungo e non per la pandemia, ma per la scelleratezza di alcuni individui. Mi auguro che i responsabili di questo ignobile gesto si rendano conto della gravità delle loro azioni e restituiscano presto quanto sottratto”.
Tra le carrozzine elettriche rubate – strumenti necessari per lo svolgimento di questa attività sportiva rivolta a persone con disabilità motorie severe e gravissime – c’è anche quella di Donato Grande, il giocatore dell’ASD Oltre Sport di Trani che in occasione dell’ultimo Festival di Sanremo si è esibito in un palleggio con il fuoriclasse del Milan e della nazionale svedese Zlatan Ibrahimovic.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI, ESCLUSIVI ED IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS. Tutto, proprio tutto sui Bianconeri: TESTO, VIDEO ED IMMAGINI!

Tempo di lettura: 17 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 11:14 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

ALLE 12:55 DI GIOVEDÌ 13 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Da bordocampo Giornata 35 Serie A Juventus-Milan 0-3 Lunedì 10 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tutti i gol della settimana! 3-9 maggio 2021. Lunedì 10 Maggio 2021 VIDEO:

Top 10 Goals Sassuolo-Juventus Martedì 11 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tanti auguri, Andrea Stašková! Oggi compie 21 anni. Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

PHOTO OF THE GAME | LE STATISTICHE DI JUVE-MILAN
10 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Wojciech Szczesny ha parato tre dei quattro rigori affrontati contro il Milan in Serie A.
Il Milan ha vinto in casa della Juventus in Serie A per la prima volta da marzo 2011 (0-1 Gattuso), prima che esistesse lo Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus non subiva tre gol in casa contro il Milan in Serie A da gennaio 2010.
La Juventus ha subito gol in tutte le ultime 11 partite di campionato, peggior striscia da aprile 2010 per i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | SUBITO TESTA AI NEROVERDI
10 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Bianconeri subito in campo questa mattina per preparare il prossimo match di campionato. Mercoledì, infatti, si giocherà il turno infrasettimanale e la Juventus sarà impegnata nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, valevole per la trentaseiesima giornata di Serie A. Fischio d’inizio previsto per mercoledì 12 maggio alle ore 20.45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Seduta odierna, dunque, che si è focalizzata su possesso palla e partita finale. Scarico, invece, per i giocatori impegnati ieri sera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sarà già giorno di vigilia e alle ore 12.00 Mister Andrea Pirlo risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti collegati e invitati da remoto.
A seguire il gruppo si ritroverà al Training Center per una nuova sessione di allenamento prima della partenza per Reggio Emilia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SASSUOLO-JUVE, TOP 5 GOALS!
10 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono 7 i precedenti di Sassuolo-Juventus e la Signora ha realizzato complessivamente 15 gol. Alcuni di questi si segnalano per l’estetica, altri per l’importanza relativa al risultato, come quello di Alex Sandro nello scorso campionato che ha determinato il 3-3: una deviazione di testa sul primo palo che ha valorizzato al massimo la battuta del calcio d’angolo ad opera di Bentancur.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2018-19 SAMI KHEDIRA
Festa di gruppo per la rete che sblocca il Sassuolo-Juventus meno equilibrato dei 7 giocati, conclusosi con un secco 0-3. A inaugurare le marcature è Sami Khedira, bravo ad avventarsi su una respinta di Consigli determinata da un secco destro di Cristiano Ronaldo. Per il tedesco mettere la palla in rete a porta vuota è un gioco da ragazzi, molto più facile del gol realizzato nello stadio due anni prima.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2017-18 PAULO DYBALA
Una partita perfetta si traduce in un’immagine simbolo molto forte: la standing-ovation del pubblico, tifosi avversari compresi. Paulo Dybala riceve un riconoscimento tra i più graditi per un calciatore in seguito a una tripletta. Gol tutti belli: in particolare, il secondo sembra una scena di calcio a 5, con la conclusione di punta e 4 giocatori del Sassuolo impegnati vanamente a contrastarlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 GONZALO HIGUAIN
Tutta la felicità dell’Higuain del suo primo anno in bianconero, con alle spalle la resa di Consigli. Questo è un momento del match. Del tutto giustificati l’uno e l’altro atteggiamento perché la rete del Pipita è implacabile. Arriva dopo appena 9 minuti ed è un esterno destro che trasforma un cross di Alex Sandro in una traiettoria imparabile. Senza contare che già all’andata Gonzalo aveva colpito gli emiliani con una doppietta in apertura di gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2014-15 PAUL POGBA
Ci sono gol che valgono tantissimo pur non determinando la conquista dei 3 punti. É il caso di questo di Pogba, che mette in equilibrio dopo appena 6 minuti la situazione determinata dal gol di Zaza per i padroni di casa. Parte del merito della rete di Paul, la cui coordinazione al tiro è praticamente perfetta, nasce da Carlos Tevez, che va a salvare un pallone che altri avrebbero legittimamente pensato come ormai perduto, per poi consegnarlo al compagno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2013-14 CLAUDIO MARCHISIO
Nella breve storia di Sassuolo-Juventus, questa è una delle immagini più significative. Perché al minuto 58 la Signora si trova per la prima volta in vantaggio dopo che Tevez ha firmato l’1-1. L’autore del capovolgimento del risultato – dopo arriverà anche la rete di Llorente – è Claudio Marchisio, bravissimo a colpire, traducendo in un gol pesante un passaggio di Pirlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DUELS: SASSUOLO-JUVE
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nei precedenti di Sassuolo-Juventus spiccano tanti duelli. Ad esempio Cristiano Ronaldo con Pol Lirola nella gara del 2018-19 che vede il fuoriclasse portoghese andare in gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Molti dei giocatori che compongono l’attuale rosa bianconera hanno giocato al Mapei Stadium. Ecco una carrellata di alcuni confronti significativi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CUADRADO VS ACERBI
Un confronto che oggi è riproducibile in un Juventus-Lazio visto che Francesco Acerbi ha lasciato il Sassuolo per la squadra capitolina proprio al termine della stagione 2017-18 a cui fa riferimento questa gara. Una sfida dove Juan Cuadrado partecipa al 3-1 favorevole alla Juve con un inizio di gara scatenato, l’assist per il raddoppio di Paulo Dybala e un’occasione che non va a buon fine per un nonnulla nei minuti conclusivi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RABIOT VS BOURABIA
L’ultimo Sassuolo-Juventus è stato un match di grande intensità e di continui capovolgimenti di fronte. Lo certifica il risultato finale, un 3-3 ricco di colpi di scena. A centrocampo il duello potrebbe riproporsi anche mercoledì sera. L’anno scorso Rabiot è entrato in campo al dodicesimo della ripresa quando la Juve era sotto di un gol, mentre Bourabia ha rilevato il posto di capitan Magnanelli 10 minuti dopo, rimediando un cartellino giallo nelle battute finali proprio per un fallo sul francese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALEX SANDRO VS BERARDI
Un duello che è ormai un classico, con Alex Sandro e Domenico Berardi impegnati a contrastarsi sulla fascia, in un continuo scambio delle parti tra chi attacca e chi difende. Il brasiliano ha segnato al Sassuolo l’ultima volta nonostante l’opposizione dell’avversario su un calcio d’angolo, rispondendo proprio all’idolo di casa, a sua volta in gol. Ricordiamo anche un momento dell’incontro del 2018-19, nel quale la Juve vince 3-0 e Berardi commette 4 falli, lo stesso numero di quelli subiti da Alex Sandro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BONUCCI VS CONSIGLI
Bonucci e Chiellini vicini alla porta, ma contrariamente alle abitudini è un’azione d’attacco di Sassuolo-Juventus del 2014-15, il primo dei 2 pareggi avvenuti nella storia del match. Andrea Consigli, portiere dei neroverdi, si guadagna voti alti in pagella con almeno 3 interventi decisivi nella prima parte dell’incontro. Quanto a Leo, la rete incassata da Simone Zaza per il momentaneo vantaggio del Sassuolo lo spinge ad avere ancora più determinazione negli assalti in avanti, che porteranno al risultato finale di 1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHIELLINI VS DEFREL
Proprio come il confronto Bonucci-Consigli potrebbe riproporsi nella prossima gara, anche il match del 2016-17 potrebbe indicare un futuro ipotetico. Perché Chiellini è più che mai il capitano della Juventus e Defrel fa parte della squadra allenata da De Zerbi come lo era all’epoca di quella di Di Francesco. L’attaccante francese è andato a segno nella sfida dell’andata, vissuta da Giorgio in panchina e vinta dalla Signora per 3-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Numbers Sassuolo-Juventus Mercoledì 11 Maggio 2021 VIDEO:

MISTER PIRLO PRESENTA SASSUOLO-JUVE
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus domani sera torna a giocare a Reggio Emilia a distanza di quasi quattro mesi dall’ultima volta, quando al Mapei Stadium superò il Napoli 2-0 in Supercoppa Italiana. Alle 20,45 i bianconeri affronteranno il Sassuolo, squadra reduce da un ottimo periodo di forma. Oggi Mister Andrea Pirlo ha presentato la sfida contro i neroverdi nella consueta conferenza stampa remotata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

La videoconferenza di Andrea Pirlo ore 12 mercoledì 12 Maggio 2021 alla vigilia di Sassuolo-Juventus VIDEO:

«Dobbiamo fare una grande partita. La cosa più importante è che non voglio vedere rassegnazione nei ragazzi perché abbiamo ancora tre partite e siamo ad un punto dalla Champions League. Sono nel calcio da tanti anni e ne ho viste di tutti i colori. Dobbiamo avere grande positività e abbiamo il dovere di crederci fino alla fine.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo la sconfitta contro il Milan c’era grande delusione perché abbiamo perso una gara importante. Noi dobbiamo vincere le nostre partite e sperare che gli altri facciano dei passi falsi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RONALDO, DANILO E ARTHUR
«Ronaldo ha giocato tante partite quest’anno, le ha fatte bene ed ha fatto molti gol. Vedremo come sta oggi. Danilo e Arthur stanno bene e potrebbero partire dall’inizio. Danilo ha recuperato dal problemino all’adduttore che si portava dietro da un paio di partite. Contro il Milan ho preferito non rischiarlo perché si era allenato solo negli ultimi giorni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA STAGIONE BIANCONERA
«Mi sono adattato a causa di infortuni e giocatori positivi al Covid. Non ho mai messo la stessa formazione ma c’è sempre stato un motivo: non ho mai avuto a disposizione tutti i giocatori. In base a quello che è successo durante l’anno mi sono adattato a tutte le circostanze e quindi ogni partita è diventata diversa dalle altre. La difesa? Gli ultimi gol presi sono arrivati tutti da disattenzioni collettive, soprattutto sui calci piazzati. Non sono arrivati da errori tattici o di reparto».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER SASSUOLO-JUVE
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve parte per Reggio Emilia. Domani alle 20.45 ultimo turno infrasettimanale del campionato: Sassuolo-Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco i giocatori a disposizione del Mister:
SZCZĘSNY
PINSOGLIO
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
BUFFON
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
BONUCI
BENTANCUR
DEMIRAL
BERNARDESCHI
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FOCUS | OCCHI SUGLI EMILIANI
11 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sera, alle ore 20.45, i bianconeri scenderanno in campo nella penultima trasferta di campionato della stagione. Ad attenderli, a Reggio Emilia, ci sarà la sfida contro il Sassuolo valevole per la trentaseiesima giornata di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I neroverdi arrivano a questo appuntamento da ottavi in classifica a quota 56 punti, in piena corsa per l’ultimo posto a disposizione per l’Europa. Nell’ultima gara disputata in ordine temporale è arrivata la vittoria esterna per 1-2 contro il Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I SINGOLI
Nel corso di questa stagione sono stati diversi i giocatori del Sassuolo che si sono messi in evidenza. Uno su tutti è il capitano, Domenico Berardi, che ha segnato 16 gol in questo Serie A, eguagliando la sua migliore annata realizzativa (2013/2014). Il numero 25 neroverde ha segnato tre reti nelle ultime tre gare disputate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non è da meno Giacomo Raspadori, autore anche lui di tre gol nelle ultime quattro giornate. Complessivamente il Sassuolo contro Fiorentina, Milan, Sampdoria, Atalanta e Genoa è andato a segno nove volte, di cui otto proprio con Berardi e Raspadori. Il potenziale offensivo degli emiliani, inoltre, può fare affidamento anche e soprattutto su Francesco Caputo che, pur contando 23 presenze in campionato fino a questo momento, ha segnato 11 reti e fornito ben 7 assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Importanti, invece, negli equilibri dello scacchiere di Mister De Zerbi sono sicuramente Manuel Locatelli e Gian Marco Ferrari, entrambi con 31 presenze all’attivo in questa stagione. Due punti di riferimento per i neroverdi, come Andrea Consigli che ha difeso la porta in 34 occasioni su 35.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MOMENTO DI FORMA
Il Sassuolo sta attraversando un ottimo momento di forma e lo testimoniano i sei risultati utili consecutivi. È da più di un mese che non perde una partita (2-1 in trasferta a San Siro contro l’Inter.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Gli emiliani sono imbattuti da sette gare di fila in casa in Serie A (3V, 4N) e nella sua storia nel massimo campionato ha fatto meglio solo una volta nel corso di una singola stagione, nel gennaio 2016, in cui arrivò a nove (serie in cui è inclusa anche l’unica vittoria nella competizione contro la Juventus).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Sassuolo è la squadra che ha guadagnato più punti nelle ultime sei partite di campionato: 16 (5V, 1N).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

VERSO SASSUOLO-JUVE CON IL FRECCIAROSSA!
11 maggio 2021

LE IMMAGINI DEL VIAGGIO DEI BIANCONERI VERSO REGGIO EMILIA MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021

DID YOU KNOW? MATCHDAY STATS DI SASSUOLO-JUVE
12 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALMENO DUE La Juventus ha segnato almeno due reti in tutte le ultime nove sfide di campionato contro il Sassuolo: 28 reti dei bianconeri nel parziale, una media di 3.1 a incontro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
15 GOL IN EMILIA I bianconeri hanno realizzato 15 gol in sette trasferte contro il Sassuolo in Serie A (2.1 reti di media a match).
IL BUON MOMENTO DEL SASSUOLO Il Sassuolo è imbattuto da sette gare di fila in casa in Serie A (3V, 4N) – nella sua storia nel massimo campionato ha fatto meglio solo una volta nel corso di una singola stagione, nel 2015/16, in cui arrivò a nove (serie in cui è inclusa anche l’unica vittoria nella competizione contro la Juventus).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
16 PUNTI IN SEI PARTITE Il Sassuolo è la squadra che ha guadagnato più punti nelle ultime sei partite di campionato: 16 (5V, 1N).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RIMONTE Juventus e Sassuolo sono le due formazioni che hanno guadagnato il maggior numero di punti da situazione di svantaggio in questo campionato: 17 ciascuna.
AZIONI DAI LATI Da una parte solo la Sampdoria (533) ha effettuato più cross su azione della Juventus (505) nel campionato in corso, dall’altra il Sassuolo è quella che ne ha tentati meno (323).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PELUSO EX Prima di trasferirsi al Sassuolo Federico Peluso aveva collezionato 21 presenze con la Juventus in Serie A tra il 2013 e il 2014, segnando un gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CRISTIANO CERCA LA 80 Cristiano Ronaldo (attualmente a quota 79 reti nel campionato italiano) potrebbe diventare il terzo giocatore nella storia della Serie A a girone unico a realizzare almeno 80 reti nelle sue prime tre stagioni nella competizione, dopo Stefano Nyers (87) e Gunnar Nordahl (85).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUAN ASSIST MAN Juan Cuadrado è uno degli unici due difensori in doppia cifra di assist in questa stagione nei Top-5 campionati europei, insieme a Raphael Guerreiro (10 passaggi vincenti per entrambi) – l’ultimo difensore a fornire più assist in una singola stagione di Serie A è stato Maicon nel 2009/10 (11).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DE ZERBI VS JUVE Roberto De Zerbi ha disputato otto match contro la Juventus in Serie A da allenatore (2N, 6P), solo contro l’Udinese (nove) ha collezionato più gare senza mai vincere nel torneo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
100 VOLTE RONALDO E DYBALA, TRE PUNTI CON IL SASSUOLO
12 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con il Sassuolo sblocca Rabiot, e Ronaldo e Dybala segnano il loro 100° gol in bianconero. Rete emiliana di Raspadori
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Giornata 36 Sassuolo-Juventus 1-3 ore 20 e 45 Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

BERARDI DAL DISCHETTO, BUFFON RESPINGE
Il Sassuolo parte forte con le conclusioni dal limite di Traore e Berardi e la Juve prova a pungere con qualche ripartenza, ma già al quarto d’ora gli emiliani potrebbero passare, quando Raspadori viene atterrato in area da Bonucci e il signor Giacomelli concede il rigore. Berardi va dal dischetto, ma Buffon para.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SBLOCCA RABIOT
Nonostante l’occasione fallita i padroni di casa continuano a tenere palla, ma sembrano abbassare il ritmo e la Juve prende campo. Kulusevski ha l’opportunità di colpire, e il suo sinistro viene respinto, ma quando qualche minuto più tardi Rabiot parte palla al piede, si accentra e scarica il sinistro, infila il rasoterra senza lasciare speranze a Consigli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CR100!
Il gol cambia il punteggio, ma non il tema della gara, perché il Sassuolo continua a giocare palla a terra, arriva al tiro prima con Traore e Boga, che non centrano la porta, poi con Obiang, che impegna Buffon.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dalla parte opposta però c’è un Ronaldo carico e presente in ogni azione in cui la Juve riparte. Le sue risposte sono una discesa e un destro secco, neutralizzato da Consigli, ma soprattutto il controllo sull’assist di Rabiot, il dribbling su Marlon e il sinistro che valgono il raddoppio. E con questo sono 100 gol in bianconero. Semplicemente mostruoso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RASPADORI RIAPRE LA PARTITA
La ripresa si apre con un’imperiosa cavalcata di Chiesa e una sventola che Consigli riesce a respingere, ma i bianconeri non ci mettono la necessaria cattiveria che servirebbe per chiudere la gara e quando il Sassuolo riparte con la combinazione tra Locatelli e Raspadori, trova il gol che riapre la gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
100 VOLTE ANCHE PER DYBALA!
La Juve è comunque viva e Chiesa va vicino al terzo gol con un destro a giro fuori di poco. I bianconeri sanno di dover stare attenti alla foga degli emiliani ì, ma sanno anche di poter sfruttare gli spazi che concedono e quando a Kulusevski e Dybala riesce la combinazione, la Joya fa il pari con Ronaldo e con un tocco delizioso, va anche lui in tripla cifra con la maglia bianconera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE IN CONTROLLO
Dybala ci prova ancora con un sinistro dal limite che Consigli devia in angolo e Ronaldo centra un palo clamoroso con un destro dal vertice dell’area. Pirlo, dopo aver inserito Bentancur al posto di Arthur, cambia anche Chiesa e Dybala con Cuadrado e McKennie, regalando forze fresche alla squadra. Quelle che servono a sigillare il risultato e a portare a casa tre punti importantissimi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SASSUOLO-JUVENTUS 1-3
RETI: Rabiot 28′ pt, Ronaldo 45′ pt, Raspadori 14′ st, Dybala 22′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SASSUOLO
Consigli; Toljan (11′ st Chiriches), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (32′ st Rogerio); Locatelli, Obiang (11′ st Lopez); Berardi, Traoré (11’st Defrel), Boga (32′ st Duricic); Raspadori
A disposizione: Pegolo, Ayhan, Peluso, Muldur, Bourabia, Caputo, Haraslin
Allenatore: De Zerbi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Buffon; Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Kulusevski, Arthur (16′ st Bentancur), Rabiot, Chiesa (36′ st Cuadrado); Ronaldo, Dybala (36′ st McKennie)
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Demiral, Ramsey, Bernardeschi, Morata, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Giacomelli
ASSISTENTI: Baccini, Galetto
QUARTO UFFICIALE: Volpi
VAR: Banti, Vivenzi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 18′ pt Marlon, 23′ pt Danilo, 33′ pt Chiesa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI SASSUOLO-JUVENTUS 1-3 GIORNATA 36 SERIE A ORE 20:45 MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO SASSUOLO-JUVE
12 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve supera il Sassuolo con la rete di Rabiot e quelle di Ronaldo e Dybala che valgono per entrambi quota 100 in bianconero. E nella serata di Reggio Emilia sale in cattedra che Buffon, che para un rigore a Berardi sullo 0-0. Queste le dichiarazioni del portiere, di Pirlo e Rabiot al termine della gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ANDREA PIRLO:

Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A Pirlo «Una bella reazione» Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

Conferenza Stampa Pirlo Post Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

«Non era facile ripartire, ma ora ci ributtiamo a capofitto nelle prossime due gare. Questa sera era difficile perché il Sassuolo portava tanti giocatori oltre la linea della palla, ma i nostri campioni hanno dato un’impronta decisiva alla gara. Dybala? È mancato tanto, lo abbiamo avuto a singhiozzo e ora ha bisogno di giocare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Guardando le ultime gare, ci siamo messi in difficoltà da soli per disattenzioni dei singoli e questo mi spiace, perché alla Juve non poi permetterti di sbagliare nulla. Ci sono stati tanti momenti in stagione in cui non siamo stati concentrati al cento per cento,e invece la testa è importante e questa sera abbiamo avuto quella giusta. Ora pensiamo a recuperare energie e poi vedremo come affrontare l’Inter. Siamo vivi, non sarà facile, ma lotteremo fino alla fine».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GIANLUIGI BUFFON:

Sassuolo-Juventus 1-3 Giornata 36 Serie A Buffon «Amo la Juve» Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

«Nel riscaldamento cercavo di mettermi pressione, perché è il modo corretto di entrare in partita, specie non essendoci il pubblico. La squadra di quest’anno? È forte, ma a volte discontinua e questo ci ha fatto perdere punti impensabili per strada. Nel match singolo però ha dimostrato di potersela giocare con tutti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La mia esperienza alla Juve? Quando sono tornato qui ho voluto mettermi alla prova in un nuovo ruolo e sono contento perché credo di aver sempre dato tutto con il massimo entusiasmo. Alla Juve ho dato tutto e ho ricevuto anche di più e ora vado via felice».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ADRIEN RABIOT
«Oggi abbiamo avuto il giusto atteggiamento, ma dobbiamo fare ancora meglio, perché questa stagione è complicata. Ora pensiamo solo alla possibilità di qualificarci ala Champions.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Io cerco di dare il massimo e oggi mi sentivo bene. Siamo un po’ stanchi, ma dobbiamo dare il massimo anche nelle prossime gare e ci proveremo fino alla fine».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PHOTO OF THE GAME | DUE CENTENARI, UN ASSIST E UN GOL
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono ovviamente dedicate ai tre marcatori di ieri le statistiche di Sassuolo-Juve.
Cristiano Ronaldo è diventato il primo giocatore nella storia della Juventus a realizzare almeno 100 gol in tutte le competizioni nelle sue prime tre stagioni in bianconero, ed è anche diventato il terzo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 80 reti nelle sue prime tre stagioni nella competizione, dopo Stefano Nyers (87) e Gunnar Nordahl (85).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

CRISTIANO RONALDO SCORES 100TH JUVENTUS GOAL! ALL 100 GOALS #CR100 🔥⚽️ Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

PAULO DYBALA SCORES 100TH JUVENTUS GOAL! ALL 100 GOALS #JOYA100 💎⚽️ Mercoledì 12 Maggio 2021 VIDEO:

Paulo Dybala è diventato il primo giocatore non europeo a realizzare 100 gol in tutte le competizioni con la maglia della Juventus (esclusi i naturalizzati).
Adrien Rabiot non segnava almeno tre reti in una singola stagione nei Top-5 campionati europei dal 2016/17 (tre con la maglia del PSG).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Rabiot ha segnato un gol e servito un assist nel corso della stessa partita per la prima volta in 223 gare tra Serie A e Ligue 1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E POI…
All’età di 43 anni, Gianluigi Buffon è il portiere più anziano ad aver parato un rigore in Serie A:

La Juventus ha subito gol per 13 partite consecutive, considerando tutte le competizioni, per la prima volta dal maggio 1999, sotto la guida di Carlo Ancelotti.
Leonardo Bonucci ha giocato oggi la sua 300ª partita da titolare con la Juventus in Serie A, il quarto giocatore bianconero a tagliare questo traguardo nell’era dei tre punti a vittoria dopo Gianluigi Buffon (489), Alessandro Del Piero (374) e Giorgio Chiellini (355).

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 La carica di Filippo Ranocchia Giovedì 13 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DUELS: JUVE-INTER
13 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nei precedenti di Juventus-Inter ci sono tanti confronti individuali di giocatori importanti nella storia di entrambi i club. Com’è il caso di Paolo Rossi e Beppe Bergomi, figure fondamentali per le due società, oltre che compagni di Nazionale nell’indimenticabile Mundial ’82, quando il bianconero segna 6 reti e il nerazzurro fa il suo debutto da giovanissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BETTEGA VS MARINI
1979-80: quando Juventus e Inter si affrontano allo stadio Comunale, i nerazzurri non sono ancora campioni d’Italia matematicamente, ma il vantaggio in classifica è praticamente incolmabile a 6 giornate dal termine. I bianconeri – spinti da Bettega in corsa nella classifica cannonieri – vincono 2-0 ed è proprio Bobby-gol ad aprire le marcature. Uno degli scatti dei giornali del momento ritrae Bettega contrastato da un centrocampista, Giampiero Marini, in una di quelle classiche azioni dove Roberto partecipa alla costruzione della manovra partendo da fuori area.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CABRINI VS BAGNI
Anche Antonio Cabrini e Salvatore Bagni hanno condiviso avventure azzurre. Da avversari hanno dato vita a confronti accesi, come questo del 1983-84, nel quale prevale la Signora con il risultato di 2-0. Il duello tra i due si è verificato molte volte: prima dell’Inter, Bagni ha vestito la maglia del Perugia e dopo quella del Napoli. Un confronto durato più di 10 anni e l’ultima puntata – nel 1988 – ha visto proprio Cabrini aprire con un gol la vittoria per 3-1 della Juve sui partenopei campioni d’Italia in carica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RUI BARROS VS BREHME
Uno scattante Rui Barros contro uno dei terzini sinistri più forti dell’epoca, Andreas Brehme, in un Juventus-Inter terminato 1-0. Siamo nel 1989-90, stagione nella quale entrambi avranno qualcosa da festeggiare alla fine: il portoghese con la Juventus partecipa da protagonista alla doppia vittoria della Coppa Italia e della Coppa Uefa; il tedesco si laurea campione del mondo con la sua nazionale, segnando il rigore decisivo nella finale contro l’Argentina allo stadio Olimpico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALEX SANDRO VS MEDEL
Brasile contro Cile all’Allianz Stadium, l’esterno bianconero contro il mastino nerazzurro per un’altra affermazione della Signora per 1-0. Siano nello Juventus-Inter del 2016-17 e i due protagonisti del duello sono interpreti di una buona gara. Alex Sandro è particolarmente attento su Candreva. Medel copre i tagli in profondità degli attaccanti bianconeri e riceve un giallo per proteste, poco prima della rete di Cuadrado che decide l’incontro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DOUGLAS COSTA VS BASTONI
Un duello della prima ora di gioco dell’ultimo Juventus-Inter. Dura infatti 60 minuti la gara di Douglas Costa, che rientra in campo dopo un mese di inattività forzata. A sostituirlo è Paulo Dybala, che firma la rete del 2-0, l’ultima prima della lunga pausa del primo lockdown. A contrastare il brasiliano c’è Alessandro Bastoni, uno dei punti di forza dell’Inter di questa stagione. Nella serata Douglas Costa è l’uomo che effettua il maggior numero di dribbling positivi, mentre Bastoni è il giocatore che fa più passaggi riusciti.

Calcio tutte le notizie calcio mercato Coppa America Calcio donne tutti i risultati di calcio,mercato approfondimenti fatti avvenimenti curiosità e tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 30 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:11 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

ALLE 13:05 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Juve Barça e Real: “Uefa e Fifa rifiutano di comunicare”
Superlega si farà se sarà riconosciuta o considerata compatibile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
10:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“I club fondatori hanno espressamente convenuto che la Super League avrà luogo quando riconosciuta da Uefa, da Fifa o da entrambe, oppure quando, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, considerata quale competizione compatibile a tutti gli effetti con il permanere dei club fondatori nelle rispettive competizioni domestiche. Tuttavia, a dispetto di tali circostanze, Uefa e Fifa si sono sinora rifiutate di stabilire un adeguato canale di comunicazione”.
Così in una nota Juventus, Barcellona e Real Madrid, club deferiti agli organi disciplinari competenti dall’Uefa per il progetto Super League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Juve Barça Real,opportunità unica rilancio calcio
“Per offrire ai tifosi il miglior spettacolo possibile”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
11:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“I dodici club fondatori hanno condiviso come la Super League rappresenti un’opportunità unica per offrire ai tifosi in tutto il mondo il miglior spettacolo possibile e per rafforzare l’interesse globale nel calcio, che non è un fatto immutabile e che è soggetto a nuovi trend generazionali”. E’ un passaggio del comunicato diffuso questa mattina da Juventus, Barcellona e Real Madrid, club deferiti per il progetto dagli organi disciplinari competenti dell’Uefa, che invece ha disposto il reintegro degli altri nove club (Milan, Inter, Arsenal, Chelsea, Atletico Madrid, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham) fondatori della Superlega.

Nella nota, i tre club deferiti fanno notare che “il progetto Super League è stato concepito congiuntamente dai dodici club fondatori”. Ed elencano le ragioni che, lo scorso 18 aprile, hanno portato le società ad annunciare la loro volontà di creare la Super League e “di instaurare un canale di comunicazione con UEFA e FIFA, in un costruttivo spirito di collaborazione tra le parti, così come reso noto a ciascuna di esse nella stessa data”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Juve Barça Real ‘inaccettabili pressioni’ ma ‘sarebbe da irresponsabili abbandonarla’
Nota unitaria dei tre club dopo il deferimento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
13:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I club fondatori della Superlega “hanno ricevuto, e continuano a ricevere, inaccettabili pressioni, minacce e offese al fine di ritirare il progetto proposto e desistere dal loro diritto/dovere di fornire soluzioni all’ecosistema del calcio mediante proposte concrete e un dialogo costruttivo”. Così, in una nota, Juventus, Barcellona e Real Madrid, deferiti agli organi disciplinari competenti dall’Uefa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ciò è intollerabile e la giustizia si è già pronunciata in favore della proposta di Super League – aggiungono – ordinando a FIFA e UEFA di astenersi dall’intraprendere ogni azione che possa pregiudicare l’iniziativa”.
“I club fondatori hanno espressamente convenuto che la Super League avrà luogo quando riconosciuta da Uefa, da Fifa o da entrambe, oppure quando, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, considerata quale competizione compatibile a tutti gli effetti con il permanere dei club fondatori nelle rispettive competizioni domestiche. Tuttavia, a dispetto di tali circostanze, Uefa e Fifa si sono sinora rifiutate di stabilire un adeguato canale di comunicazione”.
“Siamo pronti a riconsiderare l’approccio proposto, per quanto necessario. Tuttavia, saremmo altamente irresponsabili qualora, consapevoli dei bisogni e della crisi sistemica del settore calcistico che ci hanno indotti ad annunciare la Super League, abbandonassimo la missione di fornire risposte efficaci e sostenibili alle questioni esistenziali che minacciano il settore calcistico”.
“I dodici club fondatori hanno condiviso come la Super League rappresenti un’opportunità unica per offrire ai tifosi in tutto il mondo il miglior spettacolo possibile e per rafforzare l’interesse globale nel calcio, che non è un fatto immutabile e che è soggetto a nuovi trend generazionali”. E’ un passaggio del comunicato diffuso questa mattina da Juventus, Barcellona e Real Madrid, club deferiti per il progetto dagli organi disciplinari competenti dell’Uefa, che invece ha disposto il reintegro degli altri nove club (Milan, Inter, Arsenal, Chelsea, Atletico Madrid, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham) fondatori della Superlega. Nella nota, i tre club deferiti fanno notare che “il progetto Super League è stato concepito congiuntamente dai dodici club fondatori”. Ed elencano le ragioni che, lo scorso 18 aprile, hanno portato le società ad annunciare la loro volontà di creare la Super League e “di instaurare un canale di comunicazione con UEFA e FIFA, in un costruttivo spirito di collaborazione tra le parti, così come reso noto a ciascuna di esse nella stessa data”.  “Ci rincresce vedere come i club nostri amici e partner fondatori della Super League si trovino ora in posizione incoerente e contraddittoria avendo sottoscritto ieri numerosi impegni con Uefa”. “Tuttavia, poiché permangono i problemi concreti che hanno portato i dodici club fondatori ad annunciare la Super League alcune settimane fa, ribadiamo che, per onorare la nostra storia, per ottemperare agli impegni assunti nei confronti dei nostri stakeholders e dei nostri tifosi, per il bene del calcio e per la sostenibilità finanziaria del settore – proseguono i tre club – abbiamo il dovere di agire in maniera responsabile e di perseverare nel raggiungere i nostri obiettivi, nonostante le continue ed inaccettabili pressioni e minacce ricevute da Uefa”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Juve Barca Real ‘stesse preoccupazioni 12 club’
La risposta delle tre società dopo il deferimento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
11:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I dodici club fondatori della Superlega “hanno condiviso la stessa preoccupazione – così come altri stakeholders nel calcio europeo – particolarmente nel contesto socio-economico corrente, che riforme strutturali siano indispensabili per assicurare che il nostro sport permanga di interesse e sopravviva nel lungo periodo”. E’ un passaggio del comunicato diffuso da Juventus, Barcellona e Real Madrid, deferiti per il progetto dall’Uefa, che ha invece disposto il reintegro degli altri nove club fondatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Juve Barça Real, irresponsabile abbandonarla
Ma pronti riconsiderare approccio proposto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
11:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo pronti a riconsiderare l’approccio proposto, per quanto necessario. Tuttavia, saremmo altamente irresponsabili qualora, consapevoli dei bisogni e della crisi sistemica del settore calcistico che ci hanno indotti ad annunciare la Super League, abbandonassimo la missione di fornire risposte efficaci e sostenibili alle questioni esistenziali che minacciano il settore calcistico”.

Così, in una nota, Juventus, Barcellona e Real Madrid, deferiti per il progetto dall’Uefa che ha invece disposto il reintegro degli altri nove club fondatori.   JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Torino: differenziato per Izzo, in dubbio per Verona
Per il difensore affaticamento muscolare alla coscia sinistra
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
13:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al Filadelfia si è fermato Armando Izzo. Il difensore del Torino ha svolto lavoro differenziato a causa affaticamento ai flessori della coscia sinistra.
In vista della trasferta di Verona contro l’Hellas, il tecnico Nicola sta pensando di sostituire il centrale con Alessandro Buongiorno, pronto a prendere il posto al fianco di Nkoulou e Bremer.
Tra gli assenti anche Milinkovic-Savic e Murru, ancora alle prese con le rispettive tabelle di recupero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo “Ronaldo e Ibrahimovic sono ancora i migliori”
Tecnico Juve: “Entrambi un valore aggiunto per le squadre”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
17:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Cristiano e Ibra risultano ancora essere i migliori: Ronaldo è capocannoniere e lo svedese segna tanto e sta dando grande contributo, non sono assolutamente un problema per le squadre in cui giocano ma anzi sono valori aggiunti ancora a quest’età”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, sulle due stelle che domani sera si sfideranno sul prato dell’Allianz Stadium.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Svolta in Serie B, Maria Marotta primo arbitro donna
La direttrice di gara designata per Reggina-Frosinone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
17:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Maria Marotta, della sezione di Sapri, entrerà nella storia come prima donna chiamata ad arbitrare una partita di serie B. La 37enne campana è stata infatti designata per dirigere l’incontro Reggina-Frosinone, valida per l’ultima giornata del campionato cadetto, in programma lunedì prossimo allo stadio Granillo di Reggio Calabria.

Marotta fa parte dell’organico degli arbitri di Serie C ma è stata dirottata nella categoria superiore grazie alla norma da poco introdotta che lo consente e che consentirà il ‘salto’ in questo turno di campionato anche a Zufferli, che dirigerà Vicenza-Reggiana, e Marcenaro, designati per Pisa-Entella.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: De Laurentiis “bravo Gattuso, bravi goleador”
Tweet del presidente azzurro dopo il successo sullo Spezia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
08 maggio 2021
17:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Bravo Gattuso, brava la squadra, bravi i goleador Zielinski, Lozano e Osimhen”. Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, al termine del successo per 4-1 del Napoli sul campo dello Spezia.

De Laurentiis torna quindi a complimentarsi con la squadra e con il tecnico come aveva fatto nelle ultime vittorie, mentre aveva mantenuto il, silenzio social dopo l’1-1 contro il Cagliari del turno precedente.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: il Bayern Monaco campione per la 31/a volta
Conquista il titolo matematicamente e poi batte 6-0 il Borussia Moenchengladbach
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
18:10
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco ha espletato come meglio non poteva il proprio impegno odierno, imponendosi per 6-0. Sommer, portiere del Borussia Moenchengladbach, è stato battuto da Lewandowski al 2′ e al 34′ del primo tempo, al 21′ della ripresa su rigore.
Ma anche da Mueller al 23′ del primo tempo, Coman al 44′ del primo tempo e Sané al 40′ della ripresa. Una valanga di reti che hanno suggellato il nono titolo tedesco consecutivo dei bavaresi, già aritmaticamente campioni dopo il ko del Lipsia. Lewandowski è arrivato a tagliare il traguardo delle 39 reti in campionato: la Scarpa d’Oro, di fatto, è sua.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter: Marotta, faremo incontri con giocatori su situazione
Bonus scudetto saranno saldati, servono correttivi per pandemia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
18:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È un momento straordinario. La chiarezza è che oggi è un momento di festa per tutti, è giusto godersi il momento e che Conte e la squadra si godano questi momenti, non ci sono tensioni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Posso comunicare che la prossima settimana ci saranno colloqui con i singoli giocatori per sensibilizzare gli stessi su un momento di difficoltà economica del calcio e dell’Inter a seguito della pandemia che ha creato disagio in tutti i club europei”. Lo ha detto l’ad dell’Inter Beppe Marotta, intervistato da Sky prima della gara con la Sampdoria.
“I bonus scudetto saranno assolutamente liquidati perché sono frutto di un traguardo meritato da parte dell’area tecnica. Si tratta di confrontarsi per illustrare loro la fotografia del calcio di adesso, non c’è nessun diktat ma un confronto schietto tra persone per bene e responsabili di un momento difficile che attraversa non solo l’Inter ma tutto il calcio mondiale”, ha proseguito il dirigente interista.
“La nostra proprietà ha investito centinaia di milioni per raggiungere un obiettivo, per dare stabilità. Davanti ad una pandemia bisogna prenderne atto e porre dei correttivi. I fondi? Se si ripresenteranno tutto sarà negoziato, ma bisogna farlo con intelligenza e negli interessi del club”, ha concluso Marotta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LaLiga: 2-2 col Siviglia, il Real fallisce il sorpasso
La squadra di Zidane trova il pari al 94′, l’Atletico Madrid resta a +2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
23:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Real Madrid non approfitta dello 0-0 che sabato ha frenato l’Atletico Madrid in casa del Barcellona ed a sua volta inciampa sul proprio terreno con il Siviglia, con un 2-2 che lascia la squadra di Zidane a -2 dalla vetta. Il Real è andato sotto su un gol di Fernando (22′), poi Marco Asensio ha pareggiato pochi secondi dopo il suo ingresso (67′).
Un rigore decisivo assegnato con l’aiuto del VAR e trasformato da Ivan Rakitic (78′) ha riportato avanti gli ospiti. Ma Toni Kroos, al 4′ di recupero ha pareggiato con un tiro deviato da Eden Hazard.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Italiano “partita col Napoli nata male”
Tecnico Spezia:”Affrontare una squadra così difficile per tutti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
08 maggio 2021
19:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una partita “nata male”. Così il tecnico dello Spezia, Vincenzo Italiano, commenta il 4 a 1 casalingo subito dal Napoli.
Il mister dei liguri fa i complimenti alla squadra di Gattuso, che “ci ha aggredito.
Affrontare un Napoli così è difficile per tutti, figuriamoci per lo Spezia. Nel primo tempo forse siamo stati troppo timidi e poco coraggiosi, nelle prossime tre partite dovremo essere diversi”. Sulla lotta salvezza, Italiano sprona la squadra a “trovare le energie per le ultime tre partite. Lo sforzo fatto per tutto il campionato ora qualcosina ci fa pagare. So che in alcuni elementi siamo in difficoltà e non riusciamo a leggere le situazioni come facevamo in precedenza, ma dobbiamo tornare a essere quelli dell’inizio. Daremo un occhio ai risultati degli altri e prepareremo le prossime tre, vogliamo mantenere questo vantaggio e faremo il possibile per prenderci la salvezza, perché la meritiamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A Fiorentina batte Lazio 2-0 Doppietta di Vlahovic FOTO
La Viola porta a casa i tre punti grazie ai gol del suo giovane attaccante serbo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
08 maggio 2021
22:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina batte Lazio 2-0 nel quarto anticipo della 35esima giornata di Serie A
GOL
Fiorentina-Lazio 2-0 All’89’ raddoppia per la Viola ancora Vlahovic, per lui una doppietta
Fiorentina-Lazio 1-0 Al 32′ Vlahovic porta in vantaggio la Viola su assist di Biraghi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Inter-Sampdoria 5-1, poi festa in campo
Giocatori in cerchio con Conte tra cori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
20:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Inter ha battuto la Sampdoria 5-1 in un anticipo della 35/a giornata di serie A e al termine della gara tutta la squadra si è riunita in cerchio a metà campo alzando il coro “siamo noi, i campioni d’Italia siamo noi”, seguito da “chi non salta rossonero è”. La partita è stata una occasione per dare il via alla festa, anche senza i tifosi sugli spalti.
In vantaggio 3-1 al 45′ con le reti di Gagliardini e di Sanchez, autore di una doppietta, l’Inter ha rimpinguato il bottino nella ripresa con Pinamonti e Lautaro Martinez su rigore. Barella e compagni sono andati poi sotto la Curva Nord, solitamente occupata dai tifosi interisti ma ovviamente vuota, per esultare tutti insieme, concludendo con una foto di gruppo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Moglie tecnico Pescara,mia figlia aggredita a Salerno
Compagna Grassadonia su fb,via da città.Solidarietà Salernitana
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SALERNO
09 maggio 2021
11:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nostra figlia, appena diciottenne, è stata minacciata e aggredita con spintoni e calci affinché il papà capisca”. Lo ha denunciato attraverso i social la notte scorsa Annabella Castagna, moglie di Gianluca Grassadonia, allenatore del Pescara che domani affronterà la Salernitana in un match che potrebbe valere la promozione in A per i campani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tecnico degli adriatici ha origini salernitane e la sua famiglia vive a Salerno.
“Dopo cinque giorni di minacce e insulti dirette alla nostra famiglia, la follia consumatasi questa sera è intollerabile” ha esordito la moglie di Grassadonia, spiegando la violenza subita dalla figlia. La giovane, appena maggiorenne, ieri sera è stata avvicinata da ignoti che l’hanno colpita con spintoni e calci.
“Tutto questo – ha sottolineato Annabella Castagna – per una partita di calcio. Ci auguriamo che questi criminali, ben lontani dall’essere tifosi, vengano identificati al più presto, anche perché questa è la prima volta in cui il bersaglio della violenza è stato un componente della nostra famiglia.
Ringraziamo tutti coloro che ci hanno mostrato solidarietà in queste ore così tristi e concitate, ma ci sembra chiaro, ora più che mai, che la nostra vita continuerà lontano da Salerno. Ci auguriamo che civiltà e rispetto possano divenire prerogativa di tutti”.
La notizia, diffusa oggi da alcuni organi di stampa, ha suscitato la reazione della Salernitana che ha stigmatizzato e condannato “i comportamenti intimidatori ed offensivi messi in atto in queste ore da qualcuno nei confronti dei familiari dell’allenatore del Pescara Calcio, il signor Gianluca Grassadonia”. Anche il Comune di Salerno, al pari dei tifosi della Salernitana e dei gruppi ultras, ha preso le distanze dall’accaduto. “Lo sport resta sport. E noi – ha sottolineato l’assessore allo Sport, Angelo Caramanno – prendiamo le distanze da questi idioti che nulla hanno a che fare con Salerno, i salernitani, la Salernitana. Nulla. Solidarietà a Gianluca Grassadonia ed alla sua famiglia a titolo personale ed a nome dell’Amministrazione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna; 2-2 col Siviglia, Real fallisce sorpasso
Squadra Zidane trova il pari al 94′, Atletico Madrid resta a +2
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
23:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Real Madrid non approfitta dello 0-0 che ieri ha frenato l’Atletico Madrid in casa del Barcellona ed a sua volta inciampa sul proprio terreno con il Siviglia, con un 2-2 che lascia la squadra di Zidane a -2 dalla vetta. Il Real è andato sotto su un gol di Fernando (22′), poi Marco Asensio ha pareggiato pochi secondi dopo il suo ingresso (67′).
Un rigore decisivo assegnato con l’aiuto del VAR e trasformato da Ivan Rakitic (78′) ha riportato avanti gli ospiti. Ma Toni Kroos, al 4′ di recupero ha pareggiato con un tiro deviato da Eden Hazard.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Pioli, Champions? Siamo padroni del nostro destino
Corsa non finisce con Juve, per vincere serve sforzo eccezionale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
14:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Chi vince ha grandissime possibilità di arrivare in Champions League ma non sarà finita lì. Abbiamo due scontri diretti, con la Juve e con l’Atalanta all’ultima giornata, siamo padroni del nostro destino”: lo dice il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia della sfida di Torino, scontro diretto per l’accesso alla Champions.

“Strano ci sia un turno infrasettimanale a due settimane dalla fine. Vincere sarebbe un risultato importantissimo. E per ottenerlo – aggiunge – serve uno sforzo eccellente. E’ la partita più stimolante, affasciante e probabilmente più importante. I sogni sono belli solo se si realizzano”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Roma batte Crotone 5-0, doppiette di Pellegrini e Mayoral FOTO
Allo Stadio Olimpico succede tutto nel secondo tempo dopo la prima frazione finita 0-0
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
09 maggio 2021
20:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma batte Crotone 5-0 nel posticipo delle 18 della 35esima giornata di Serie A
Controsorpasso riuscito. La Roma gioca dopo il Sassuolo, che aveva fatto scivolare i giallorossi all’ottavo posto, ma la squadra di Fonseca riesce comunque a portare a casa il massimo risultato con il minimo sforzo.
All’Olimpico finisce 5-0 ai danni di un Crotone già retrocesso con i gol arrivati tutti nella ripresa. Le doppiette di Mayoral e Pellegrini, unite al gol di Mkhitaryan, portano la Roma nuovamente in zona Conference League con due punti più del Sassuolo che nel prossimo turno affronterà la Juventus, mentre la Roma andrà in casa dell’Inter già campione d’Italia.
GOL
Roma Crotone 5-0 Al 90′ Mayoral (anche per lui doppietta) per il pokerissimo della squadra di Fonseca
Roma Crotone 4-0 Al 78′ Mkhitaryan cala il poker per i giallorossi
Roma Crotone 3-0 Al 73′ ancora Pellegrini, per lui doppietta, per il terzo gol della Roma
Roma Crotone 2-0 Al 70′ Pellegrini raddoppia per i padroni di casa
Roma Crotone 1-0 Al 47′ Mayoral porta in vantaggio i giallorossi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli “contro Juve per Milan sarà gara della svolta”
“Possiamo battere tabù Stadium, stimoli sono al massimo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
15:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Domani può essere la partita della svolta. Possiamo battere il tabù dello Stadium.
E’ importante l’aspetto mentale, speravamo di essere qui e gli stimoli sono al massimo. Abbiamo l’energia per portare a termine questo campionato”: lo dice il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida contro la Juventus a Torino, scontro diretto per la Champions League in uno stadio in cui la squadra rossonera non ha ancora vinto. “Ci deve essere utile tutto il percorso che abbiamo fatto. Abbiamo la possibilità – spiega Pioli – di dimostrare di essere diventati una squadra matura, attenta nel leggere situazioni e momenti. E’ un aspetto molto importante”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli “Donnarumma? Tutti pensiamo a interesse Milan”
“Giocatori professionali, ci ho parlato ma della sfida con Juve”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
17:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Donnarumma? Tutti pensiamo solo all’interesse del Milan e non a quello personale. Nessun dubbio sulla professionalità dei giocatori.
Non alleno un gruppo di lavativi, sudano per questa maglia fino alla fine”: così il tecnico del Milan Stefano Pioli, alla vigilia della sfida contro la Juventus, racconta come è stata vissuta la settimana da Donnarumma al centro delle polemiche per il confronto con gli ultras a Milanello, per il rinnovo di contratto ancora congelato e per l’interesse proprio da parte della Juve. “Se gli ho parlato? L’ho fatto come con tutti i compagni e abbiamo parlato della partita. Siamo concentrati sulla sfida”, assicura l’allenatore.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: l’Atalanta batte il Parma 2-5 e vola verso la Champions
Goleada dei bergamaschi. Benevento Cagliari finisce 1-3 e Verona-Torino 1-1
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
17:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La corsa dell’Atalanta verso la Champions League non si ferma a Parma. Contro la formazione di Roberto D’Aversa, già matematicamente retrocessa in B, i bergamaschi giocano al piccolo trotto e senza troppa fatica incassano la 21/a vittoria in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
5-2 il risultato finale
Parma-Atalanta 2-5. Al 13′ rete di Malinovskyi. Ilicic pesca Malinovskyi al limite dell’area, il trequartista controlla e calcia con il sinistro rasoterra, con la palla che finisce a fil di palo alla destra di Sepe. Raddoppio dell’Atalanta al 53′. Rete di Pessina. Muriel serve Pessina al limite dell’area, il centrocampista entra in area e calcia sul secondo palo con il sinistro beffando Sepe. Al 78′ gol di Muriel. Miranchuk in profondità per Pasalic che serve Muriel in area, il colombiano solo davanti a Sepe apre il piatto e lo batte. Al 79′ arriva il gol del Parma, rete di Brunetta. All’87’ rete di Muriel. All’89’l secondo gol del Parma. Al 90′ Atalanta segna il 5 gol. Rete di Miranchuk.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento-Cagliari 1-3. Dopo 2′ rete di Lykogiannis per il Cagliari. Schema da corner tra Nainggolan e Marin che libera Lykogiannis al limite dell’area. Il greco lascia partire un sinistro a giro di prima intenzione che si insacca sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Montipò. Pareggio del Benevento al 17′.  Rete di Lapadula. Caprari intercetta un passaggio di Ceppitelli e imbuca per Lapadula. L’attaccante controlla e batte Cragno in uscita con un preciso tocco sotto. Al 65′ rete di Pavoletti. Nandez riceve da Zappa e crossa a centro area. Pavoletti stacca indisturbato e schiaccia di testa alle spalle di Montipò.Partita finita al 90′ con la rete di Joao Pedro. Nandez si libera di Barba, entra in area di rigore e appoggia per Joao Pedro che anticipa Letizia e insacca da distanza ravvicinata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Hellas Verona-Torino 1-1.  All’86’ Rete di Vojvoda. Ospiti in vantaggio: cross di Ansaldi e colpo di testa vincente di Vojvoda che batte Pandur. All’89’ rete di Dimarco. Pareggio immediato dei padroni di casa: Lasagna lavora la sfera, passa a Ilic che appoggia a Dimarco per il sinistro all’angolino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Pirlo “Champions sul campo, non guardiamo fuori”
Tecnico Juve, è questo il nostro unico obiettivo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
17:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il nostro obiettivo è guadagnare sul campo la Champions: abbiamo solo questo in testa, non guardiamo ciò che succede fuori dal rettangolo di gioco”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, sul rischio di possibili ripercussioni da parte dell’Uefa per il caso Superlega.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Semplici, spirito da dentro o fuori
Sfida salvezza a Benevento, “vietato gestire il vantaggio”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
08 maggio 2021
15:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari in vantaggio di un punto sul Benevento. Ma la richiesta del tecnico rossoblù Leonardo Semplici forse è più importante di uno schema offensivo o difensivo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’errore più grande sarebbe quello di perdere – ha scherzato – ma anche quello di andare lì a gestire: ultimamente abbiamo sempre giocato partite da dentro o fuori: domani sarà una di queste”.
L’approccio? “Bisogna pensare che il futuro è nelle nostre mani – ha continuato Semplici – e che andiamo a giocarci un pezzo di salvezza. Dobbiamo affrontare la partita con la giusta mentalità: umiltà, ma anche personalità e consapevolezza delle nostre qualità”. Tornano dal primo minuto Marin e Joao Pedro. Ma Semplici non ha dato nessun indizio sullo schieramento e sul modulo: “Vedremo domani, anche per capire se sarà opportuno giocare con tre o quattro dietro: sappiamo però che la nostra squadra è brava ad adattarsi a un modulo o all’altro”.
Davanti al Cagliari non ci sarà l’ex Sau, a segno all’andata. Ma Semplici avrà di fronte un giocatore che conosce molto bene dai tempi della Spal, Schiattarella: “L’ho lanciato io da regista- ha ricordato- e in questi anni è cresciuto tantissimo. Un giocatore da tenere sicuramente d’occhio. Ma bisogna stare attenti anche alla capacità degli avversari di andare in profondità e alla abilità del Benevento ad andare in gol sui calci piazzati: per questo in settimana ci siamo allenati bene sulle contromisure”.
Ma Semplici è fiducioso: “La squadra sta crescendo sotto l’aspetto mentale, le qualità ci sono sempre state ma ora vengono espresse per tutto l’arco della partita. Ho visto coesione, voglia di mettersi uno a disposizione dell’altro: con il Napoli abbiano tirato fuori questo spirito. E questo spirito deve accompagnarci sino alla fine del campionato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli batte Spezia 4-1, Udinese-Bologna 1-1
Gli anticipi della 35/a giornata della Serie A
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
08 maggio 2021
20:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli ha battuto lo Spezia 4-1 in uno degli anticipi della 35/a giornata della Serie A. Udinese e Bologna hanno pareggiato 1-1 in uno degli anticipi della 35/a giornata della Serie A.
De Laurentiis “bravo Gattuso, bravi goleador” – “Bravo Gattuso, brava la squadra, bravi i goleador Zielinski, Lozano e Osimhen”.
Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, al termine del successo per 4-1 del Napoli sul campo dello Spezia. De Laurentiis torna quindi a complimentarsi con la squadra e con il tecnico come aveva fatto nelle ultime vittorie, mentre aveva mantenuto il, silenzio social dopo l’1-1 contro il Cagliari del turno precedente.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nicola “Belotti perfezionista, i numeri parlano per lui”
Tecnico Torino: “Col Verona abbiamo le nostre armi””
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 maggio 2021
16:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho bisogno di caricare Belotti, è un perfezionista già di suo: i numeri parlano per lui e dicono che, come gol e assist, è un giocatore completo”. Così il tecnico del Torino, Davide Nicola, sul capitano granata, che ha segnato solo una rete negli ultimi tre mesi.
“Mi auguro che domani esca una bella partita – dice alla vigilia della trasferta di Verona contro l’Hellas – Noi abbiamo le nostre armi per contrapporci, possiamo esprimere il nostro gioco”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Festa Inter: cori e fumogeni accolgono pullman a San Siro
Due ali di tifosi fuori dal Meazza per i nerazzurri
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Due ali di tifosi hanno accolto il pullman dell’Inter all’arrivo a San Siro. Cori, fumogeni tricolori e anche qualche manata all’autobus, così la tifoseria nerazzurra ha voluto festeggiare la squadra per la vittoria dello scudetto.
In prima fila sull’autobus, a salutare i tifosi, tra i giocatori c’erano Ranocchia, Lautaro e Hakimi. Le forze dell’ordine sono intervenute solo per evitare che tutta la folla continuasse a seguire il pullman fino dentro lo stadio. Dopo il passaggio della squadra, ora i tifosi stanno lentamente defluendo e lasciando la zona di San Siro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Spezia-Napoli 1-4
I partenopei erano avanti per 3-0 già dopo il primo tempo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
17:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli batte Spezia 4-1 (3-0) nell’anticipo della 35/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputata sul terreno dello stadio Alberto Picco di La Spezia. I gol: nel primo tempo per gli ospiti Zielinski al 15′, Osimhen al 23′ e al 44′; nel secondo tempo Piccoli per i liguri al 19′ e Lozano per i partenopei al 34′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ ufficiale, Neymar e il PSG assieme fino al 2025
Il brasiliano blindato dal club parigino: “Felice di continuare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
18:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Neymar Junior ha rinnovato con il Paris Saint-Germain, prolungando fino al 2025. E’ stato lo stesso club parigino a ufficializzare l’accordo, con un tweet, sul proprio account ufficiale.
“Sono molto felice di poter continuare la mia avventura in questo club – ha detto il fantasista brasiliano, che ha parlando alla tv ufficiale del PSG -. Sono molto contento in questa città e orgoglioso di far parte di questa rosa, di lavorare con questi compagni e un grande allenatore. Sono inoltre contento di essere entrato a far parte della storia del. Credere sempre di più in questo progetto, a Parigi sono cresciuto come uomo e come calciatore. Nel PSG voglio vincere altri trofei”. “Cuore, talento e dedizione dei nostri giocatori: l’ambizioso progetto del PSG ruota attorno a questi elementi”, ha aggiunto Nasser Al-Khelaifi, ceo del Paris Saint-Germain. “Sono orgoglioso che Neymar Junior abbia confermato il proprio impegno a lungo termine con la famiglia del PSG: le sue prodezze continueranno a deliziare i fan. Siamo molto felici di vederlo ancora al centro del nostro progetto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scudetto Samp 1991, c’è libro Vialli e Mancini
Si intitola ‘La Bella Stagione’, tutti i proventi al Gaslini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
17:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il libro si chiama ‘La Bella Stagione’ e racconta l’impresa che trent’anni fa portò la Sampdoria sul tetto d’Italia con la storica conquista dello scudetto nel 1991 sotto la presidenza di Paolo Mantovani. L’annuncio è di Gianluca Vialli che ha scritto il libro insieme a Roberto Mancini col contributo ovviamente dei giocatori che presero parte a quella straordinaria cavalcata blucerchiata. E’ stato proprio l’ex bomber (che mesi fa fu vicino all’acquisto del club) ad annunciare sul suo profilo instagram questo progetto che si può già prenotare online. “Il romanzo racconta la storia epica di una squadra di amici uniti dalla stessa missione: rendere possibile l’impossibile, sfidare e battere lo status quo, agitare le acque fino a scatenare uno tsunami..Chissà se abbiamo scritto un capolavoro come quello di 30 anni fa..?” ha scritto Vialli sui social.
Il ricavato delle vendite, come aggiunge l’ex attaccante, sarà interamente devoluto alle associazioni onlus dell’ospedale Gianna Gaslini di Genova.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Udinese-Bologna 1-1
I gol di De Paul per i friulani e di Orsolini per gli emiliani
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
17:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese e Bologna 1-1 (1-0) nell’anticipo della 35/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Friuli di Udine. I gol: nel primo tempo De Paul per i padroni di casa al 23′; nel secondo tempo Orsolini su rigore per gli ospiti al 37′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Inter batte Sampdoria 5-1 FOTO
Grande festa a Milano per i nerazzurri campioni d’Italia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
20:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter batte Sampdoria 5-1 nel terzo anticipo della 35esima giornata di Serie A. L’Inter è già campione d’Italia
Conte, futuro? Mi godo presente poi Dio provvede  – “Futuro? Sono qui per parlare del presente, ci dobbiamo godere questi momenti, perché sappiamo quanto abbiamo lavorato e sofferto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dietro queste vittorie c’è tanta sofferenza da parte di tutti. Mi è capitato tante volte di non godermi le gioie, ora voglio godermela fino alla fine. Poi, Dio vede e provvede”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, intervistato da Sky dopo la vittoria contro la Sampdoria. “La soddisfazione è immensa, per me, i calciatori e tutti quelli che hanno contribuito. L’Inter non vinceva lo scudetto da 11 anni ed era inevitabile ci fosse voglia di festeggiare – ha proseguito -. Io non ho mai mollato di una virgola, mi sono superato in questi due anni all’Inter. Ho dovuto mettere tutto me stesso. È stata l’impresa più difficile per diversi motivi. Non mi aspettavo alcune difficoltà dell’ambiente Inter. Aver vinto a Milano con l’Inter mi dà grandissima soddisfazione, perché so che non è per tutti”.
Ranieri, Inter giocava sulle ali dell’entusiasmo – “Abbiamo preso subito gol. Peccato, perché ci eravamo avvicinati, ma poi loro subito hanno allungato nuovamente. L’Inter giocava sulle ali dell’entusiasmo. Merito loro, non demerito nostro. Sono convinto che abbiamo corso di più, ma male. Succede. Abbiamo tre partite per tornare a fare bene”. Così il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri ha commentato, intervistato da Sky, il ko contro l’Inter. “Abbiamo cercato di fare del nostro, ma all’Inter riusciva tutto. Hanno fatto una gran partita. Il risultato dice che abbiamo sofferto, guardato e perso. Vedere una squadra festeggiare lo scudetto senza pubblico è davvero triste. La passerella d’onore? Sì, ho detto ai ragazzi che festeggiare in questo modo come in Inghilterra sarebbe stato bello, e loro sono stati d’accordo”, ha concluso.
I GOL
Inter-Samdoria 5-1 Al 70′ Martinez su rigore per la quinta rete nerazzurra
Inter-Samdoria 4-1 Al 62′ Pinamonti realizza il quarto gol per i padroni di casa con un tiro bellissimo
Inter-Samdoria 3-1 Al 36′ ancora Sanchez ion gol per gli uomini di Conte
Inter-Samdoria 2-1 Al 35′ accorcia le distanze Keita per gli ospiti
Inter-Samdoria 2-0 – Al 26′ Sanchez su assist di Gagliardini raddoppia per i nerazzurri
Inter-Sampdoria 1-0 Al 4′ i neo campioni d’Italia subito in gol con Gagliardini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Due ali di tifosi hanno accolto il pullman dell’Inter all’arrivo a San Siro. Cori, fumogeni tricolori e anche qualche manata all’autobus, così la tifoseria nerazzurra ha voluto festeggiare la squadra per la vittoria dello scudetto. In prima fila sull’autobus, a salutare i tifosi, tra i giocatori c’erano Ranocchia, Lautaro e Hakimi. Le forze dell’ordine sono intervenute solo per evitare che tutta la folla continuasse a seguire il pullman fino dentro lo stadio. Dopo il passaggio della squadra, ora i tifosi stanno lentamente defluendo e lasciando la zona di San Siro. La festa dei tifosi nerazzurri è proseguita con lunghi caroselli delle auto lungo via Dessiè, con alcune centinaia di supporter vicini alla strada per festeggiare. Nella zona del “Baretto”, dove inizialmente i tifosi si erano radunati, sono rimasti (oltre a tante bottiglie di vetro e resti dei fumogeni) solo pochi tifosi, con la maggior parte che ha lasciato San Siro subito dopo il passaggio del pullman della squadra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, il futuro? Mi godo presente poi Dio provvede
Mi sono superato, all’Inter è stata la mia impresa più difficile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
20:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Futuro? Sono qui per parlare del presente, ci dobbiamo godere questi momenti, perché sappiamo quanto abbiamo lavorato e sofferto. Dietro queste vittorie c’è tanta sofferenza da parte di tutti.
Mi è capitato tante volte di non godermi le gioie, ora voglio godermela fino alla fine. Poi, Dio vede e provvede”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, intervistato da Sky dopo la vittoria contro la Sampdoria.
“La soddisfazione è immensa, per me, i calciatori e tutti quelli che hanno contribuito. L’Inter non vinceva lo scudetto da 11 anni ed era inevitabile ci fosse voglia di festeggiare – ha proseguito -. Io non ho mai mollato di una virgola, mi sono superato in questi due anni all’Inter. Ho dovuto mettere tutto me stesso. È stata l’impresa più difficile per diversi motivi.
Non mi aspettavo alcune difficoltà dell’ambiente Inter. Aver vinto a Milano con l’Inter mi dà grandissima soddisfazione, perché so che non è per tutti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp: Ranieri, Inter giocava sulle ali dell’entusiasmo
A loro riusciva tutto, giusto fare la passerella d’onore
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 maggio 2021
20:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo preso subito gol. Peccato, perché ci eravamo avvicinati, ma poi loro subito hanno allungato nuovamente.
L’Inter giocava sulle ali dell’entusiasmo. Merito loro, non demerito nostro. Sono convinto che abbiamo corso di più, ma male. Succede. Abbiamo tre partite per tornare a fare bene”. Così il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri ha commentato, intervistato da Sky, il ko contro l’Inter. “Abbiamo cercato di fare del nostro, ma all’Inter riusciva tutto. Hanno fatto una gran partita. Il risultato dice che abbiamo sofferto, guardato e perso. Vedere una squadra festeggiare lo scudetto senza pubblico è davvero triste. La passerella d’onore? Sì, ho detto ai ragazzi che festeggiare in questo modo come in Inghilterra sarebbe stato bello, e loro sono stati d’accordo”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier: festa City rimandata, il Chelsea vince a Manchester
Scudetto non assegnato. Aperitivo della finale Champions ai Blues
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
00:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nell’anticipo della finale di Champions League, che disputerà a Istanbul contro il Manchester City, il Chelsea fa la voce grossa, costringendo la squadra di Pep Guardiola a rimandare la festa per la conquista del titolo in Premier.  Dopo essersi imposti in FA Cup, i ‘Blues’ hanno vinto anche in campionato per 2-1 nella casa dei ‘citizens’, ossia sul terreno dell’Etihad Stadium. Un chiaro segnale in vista della finale di Champions, dove sicuramente i londinesi non partiranno battuti.
Anzi. Il Manchester City era passato in vantaggio con Sterling dopo 44′ di gioco, un minuto dopo il ‘cucchiaio’ di Sergio Aguero dal dischetto è stato neutralizzato dal portiere ospite Mendy. Era l’occasione per chiudere il match, ma l’argentino l’ha sprecata. Nella ripresa Rodri perde palla, Ziyech s’invola e al 18′ firma il pari. Poi, due gol annullati rispettivamente a Werner e Hudson-Odoi del Chelsea, al 90′ Marcos Alonso trova il modo per battere il brasiliano Ederson e chiudere il match. La festa del Manchester City è solo rimandata alla trasferta di Newcastle, ma il punteggio di oggi induce quantomeno alla riflessione il clan ‘citizens’ in vista della finale di Champions.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Fiorentina-Lazio 2-0
Ha deciso il confronto del Franchi una doppietta di Vlahovic
c
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
22:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina batte Lazio 2-0 (1-0) nel quarto anticipo odierno della 35/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Artemio Franchi di Firenze. I gol: nel primo tempo Vlahovic al 32′; nel secondo tempo ancora Vlahovic al 44′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli dal 15 luglio in Trentino, tifosi con green pass
Club annuncia date ritiro precampionato a Dimaro Folgarida
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
09 maggio 2021
12:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli dal 15 al 25 luglio svolgerà la preparazione precampionato a Dimaro Folgarida. Per il decimo anno (record tra le squadre di Serie A italiane) il club annuncia che si ripeterà in Val di Sole l’appuntamento che segna l’inizio della nuova stagione calcistica ma anche dei sogni e delle speranze di migliaia di tifosi partenopei.

Saranno undici giorni di lavoro per la squadra ma anche di spensierata vacanza per i tifosi in un ambiente piacevole e naturale, che offre ideali occasioni di rigenerazione fisica e di relax. A comunicare ufficialmente le date del nuovo ritiro sono il presidente de SSC Napoli Aurelio De Laurentiis, l’assessore al Turismo e Sport del Trentino Roberto Failoni, il presidente dell’Apt Val di Sole Luciano Rizzi e il Ceo di Trentino marketing Maurizio Rossini dopo la serie di incontri fatti a Trento con i responsabili dell’Azienda Sanitaria provinciale del Trentino per concordare le modalità che consentiranno ai tifosi di poter accedere allo stadio di Carciato ed assistere in tutta sicurezza agli allenamenti della squadra utilizzando il Green Pass.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa-Sassuolo 1-2
Emiliani ancora in corsa per un posto in Europa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 maggio 2021
14:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Sassuolo ha battuto in trasferta il Genoa per 2-1 nell’anticipo dell’ora di pranzo della 35/a giornata della Serie A. In gol subito gli emiliani con Raspadori al 14 del primo tempo, al 66′ raddoppio del solito Berardi, infine Zappacosta ha accorciato le distanze all’85’.
Con questo vittoria il Sassuolo prosegue la sua corsa per un posto in Europa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio: pesa ko Firenze, compleanno ‘amaro’ per Lotito
“Ma fiducia nel futuro: dopo di me conto su mio figlio Enrico”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
09 maggio 2021
15:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un compleanno in agrodolce, il 64/o festeggiato dal presidente della Lazio Claudio Lotito, che ai microfoni del canale ufficiale ha ammesso: “Lo vivo con amarezza, per quanto successo ieri a Firenze, ma anche fiducia.
Visto quanto sta accadendo nel mondo, adesso bisogna programmare la propria vita, anche con una prospettiva diversa”.
Sulle spalle della Lazio di Simone Inzaghi, pesa ancora la sconfitta per 2-0 subita contro la Fiorentina, che rischia di compromettere definitivamente la rincorsa dei biancocelesti alla Champions. Sono 17 anni che ho preso la Lazio, sembra una vita – ha aggiunto il patron a Lazio Style Radio – Festeggiare un compleanno significa rendersi conto che il tempo passa, ma anche avere fiducia nel futuro. Ciò sia dal punto di vista della salute che dal cominciare a programmare i propri obiettivi personali. Gli obiettivi bisogna centrarli. Personalmente, mi auguro che la salute mi assista e che si possano creare le condizioni per festeggiare insieme i successivi compleanni. Mi auguro infine che mio figlio Enrico continui nel mio cammino nel rappresentare i colori biancocelesti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta travolge il Parma, Cagliari ok a Benevento
Tra Verona e Torino finisce in parità
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
17:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vittorie in trasferta per Atalanta e Cagliari negli incontri pomeridiani della 35/a giornata della serie A, mentre è finita 1-1 Verona-Torino. Per i bergamaschi largo successo al Tardini, con un 5-2 (doppietta di Muriel, che sale a 21 reti in campionato) che conferma la squadra di Gasperini al secondo posto in classifica a tre giornate dal termine, con due punti di vantaggio sul Napoli.
Il Cagliari vince 3-1 a Benevento e trova altri preziosi punti salvezza, mentre i campani, terz’ultimi, fanno una altro passo verso la retrocessione in B che ha già accolto Parma e Crotone.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Solidarietà Lega B alla famiglia Grassadonia
Balata: “Gesto vile che nulla ha a che fare con Salerno”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
17:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie B con il presidente Mauro Balata “esprime solidarietà alla famiglia Grassadonia, dopo la spregevole aggressione, sotto casa, di Paola, figlia appena diciottenne del mister del Pescara. Un gesto vile, barbaro che non ha diritto di cittadinanza nel calcio e nella Serie B, ad opera di personaggi che nulla hanno a che fare con una tifoseria civile come quella di Salerno”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio: Milinkovic operato al setto nasale, derby a rischio
La frattura riportata nella gara con la Fiorentina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
09 maggio 2021
17:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il ko con la Fiorentina, piove sul bagnato per la Lazio. Sergej Milinkovic-Savic si è infatti sottoposto stamane presso la Clinica Paideia a intervento chirurgico a seguito di una frattura al setto nasale riportata ieri nel corso del match del Franchi.
L’intervento “è perfettamente riuscito – si legge in una nota del club biancoceleste – Il calciatore verrà sottoposto nelle prossime ore a monitoraggio clinico per quantificare la ripresa dell’attività”. A una settimana dal derby con la Roma la sua presenza è in forte dubbio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vigorito: “Mazzoleni al Var? Ammazza squadre del Sud”
Presidente del Benevento: “Cambia le decisioni, è una vergogna”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
17:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con i mezzi a disposizione, il calcio può fare a meno di discutere dei massimi sistemi e fermarsi a guardare le immagini, che hanno visto tutti. Tutti le hanno viste, tranne Mazzoleni: non ho mai parlato di arbitri, tutti sanno che Mazzoleni è messo lì sempre per ammazzare le squadre del Sud.
Possiamo togliere il Var, è diventata una scusante per le loro cazzate. Noi stiamo perdendo un anno di sacrifici, mentre lui sta col culo sulla panchina a guardare la tv e cambiare le decisioni. È una vergogna”. Così Oreste Vigorito, presidente del Benevento, parlando a Sky dopo il ko contro il Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Roma-Crotone 5-0
Doppiette di Borja Mayoral e Pellegrini. Segna anche Mkhitaryan
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
09 maggio 2021
19:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma batte Crotone 5-0 (0-0) nel posticipo della 35/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Olimpico di Roma. I gol: nel secondo tempo Borja Mayoral al 2′ e al 45′, Lorenzo Pellegrini al 25′ e al 28′, Mkhitaryan al 28′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pokerissimo Roma, Crotone travolto 5-0
Torna la vittoria in campionato, controsorpasso al Sassuolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 maggio 2021
20:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Controsorpasso riuscito. La Roma gioca dopo il Sassuolo che aveva fatto scivolare i giallorossi all’ottavo posto, ma la squadra di Fonseca riesce comunque a portare a casa il massimo risultato con il minimo sforzo.

All’Olimpico finisce 5-0 ai danni di un Crotone già retrocesso con i gol arrivati tutti nella ripresa. Le doppiette di Mayoral e Pellegrini, unite al gol di Mkhitaryan, portano la Roma nuovamente in zona Conference League con due punti più del Sassuolo che nel prossimo turno affronterà la Juventus, mentre la Roma andrà in casa dell’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina, dobbiamo mettere sotto controllo i costi
Presidente Figc: ipotesi abbattimento 10-20% dal 2022
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
09:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Pensare che la soluzione a questo momento di difficoltà del calcio è solo aumentare i ricavi è un grande errore. Noi dobbiamo mettere sotto controllo i costi consentendo il rispetto della legge 91”.
Così Gabriele Gravina ai microfoni di radio anch’io sport a proposito del progetto Superlega fallito e del calcio in default. “Mi sono permesso di dire per la stagione 2021-22 di non superare la soglia dei costi del 2020-21 e poi – aggiunge Gravina – ipotizzare un abbattimento dei costi dal 10 al 20% all’anno per il 2022-23”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Gravina, braccio di ferro non fa bene a Italia
Presidente Figc: spero poter mediare tra Juve e Uefa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
09:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Spero di poter fare da mediatore, questo braccio di ferro tra i tre club e l’Uefa non fa bene al calcio italiano e alla Juve”. Così il presidente della federcalcio Gabriele Gravina sul progetto Superlega che vede tre club europei tra cui la Juve tenere il punto nei confronti dell’Uefa.
“Questo muro contro muro non fa bene al mondo dello sport, mi auguro ci sia una soluzione positiva alla lotta tra organismi internazionali come Uefa e Fifa e alcuni club”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: allo Stadium Milan batte Juventus 3-0 FOTO
Diaz al 45’+1 per il vantaggio rossonero. Al 58′ Szczesny para un rigore calciato da Kessie. Poi i gol di Rebic e Tomori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 maggio 2021
22:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nella lotta per un posto Champions impresa del Milan, che nel posticipo passa 3-0 sul campo della Juventus (a segno Diaz, Rebic e Tomori, Kessiè si fa parare un rigore) e si installa al terzo posto, mentre i bianconeri si allontanano dall’Europa che conta. L’Atalanta strapazza, come da copione, il Parma ormai in B e si istalla al secondo posto da sola.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il successo ampio del Napoli – quarto – e la sconfitta della Lazio, si riduce dunque ulteriormente la volata per tre poltrone Champions.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GOL e MOMENTI CLOU
Juventus-Milan 0-3 All’82’ Tomori cala il tris per gli uomini di Pioli
Juventus-Milan 0-2 Al 78′ Rebic raddoppia per i rossoneri
Al 58′ Kiessie (Milan) si fa parare un calcio di rigore da Szczesny (Juve)
Juventus-Milan 0-1 Al 45’+1 Diaz porta in vantaggio gli ospiti
C’èra anche John Elkann all’Allianz Stadium per Juventus-Milan: il presidente di Exor e Stellantis, infatti, ha voluto mostrare così la sua vicinanza ad Andrea Pirlo e ai bianconeri per questo spareggio Champions. Insieme al cugino Andrea Agnelli, a Fabio Paratici e a Pavel Nedved, Elkann ha osservato da bordocampo il riscaldamento di Cristiano Ronaldo e compagni.
Pioli, ho visto un Milan che ci ha creduto – “Ho visto la prestazione di una squadra che ci ha creduto, che ha giocato con spirito si sacrificio ed impegno. Siamo contentissimi per i tifosi che oggi ci hanno emozionato con il loro affetto”. Stefano Pioli, parlando a Sky, ha esposto così la sua soddisfazione per il 3-0 ottenuto dal Milan sul campo della Juventus. “Abbiamo vinto uno scontro diretto per la Champions, sentivamo l’importanza di questa partita, però non è l’ultima e c’è ancora da lottare ed al prossimo turno ci attende un altro impegno difficilissimo” ha commentato l’allenatore rossonero. “Abbiamo preparato la partita cercando di essere aggressivi e quando non ci siamo riusciti ci siamo comunque abbassati bene – ha aggiunto – senza rischiare molto. Alleno una squadra molto giovane, ma che sta maturando e questa sera lo abbiamo dimostrato”. Unica nota stonata l’uscita di Ibrahimovic per infortunio: “Ibra ha un ginocchio un po’ dolente, non credo che sia qualcosa di grave” ha concluso Pioli.
Pirlo, io vado avanti finché mi sarà consentito – “Avevo detto di aver visto bene la squadra in settimana, di averla vista allenarsi con convinzione e determinazione, in vista di una partita importante come quella con il Milan. Invece purtroppo non è stato così. Siamo anche partiti bene, poi ci siamo disuniti”. Andrea Pirlo, parlando a Sky, ha ammesso che contro il Milan “tante cose non hanno funzionato”. Ma alle dimissioni non pensa proprio: “Io da parte non mi metto, ho cominciato con tanto entusiasmo, sono a disposizione, penso di poter fare meglio ed uscire con la squadra dal momento difficile. Continuerò a fare il mio lavoro finché mi sarà consentito”. “Avevo in testa un progetto diverso, ma con certi tipi di giocatori diventa più difficile realizzarlo – ha aggiunto l’allenatore – Però ho comunque a disposizione dei campioni e se non ho tirato fuori da loro il massimo è senz’altro colpa mia”. Pirlo non ha cercato nemmeno l’alibi di certi episodi avvenuti durante la stagione, dall’esame di italiano di Suarez alla vicenda Superlega: “La società mi è stata sempre vicina, mi ha dato grande libertà. Sono successe delle cose fuori dal campo, ma non hanno mai intaccato la serenità dello spogliatoio”.   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI E SU TUTTO IL MONDO BIANCONERO: VIDEO, HIGHLIGHTS, INTERVISTE, IMMAGINI, APPROFONDIMENTI E TUTTO SULLA VITTORIA DEL QUARTO SCUDETTO CONSECUTIVO DELLE JUVENTUS WOMEN

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Gravina, con Salernitana in A non permessa stessa proprietà
N.1 Figc: pena mancata iscrizione campionato, regole sono regole
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
09:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel caso di promozione in Serie A della Salernitana “tutti sanno che la Lazio e il club campano hanno la stessa proprietà e la stessa situazione di controllo non può essere mantenuta, pena la mancata iscrizione al campionato”. Così ai microfoni di Radio Anch’io sport il presidente della Figc Gabriele Gravina sulla possibile promozione nella massima serie del club campano di proprietà del presidente della Lazio Claudio Lotito.
“Noi – spiega Gravina – abbiamo un articolo chiaro quello delle Noif che rafforza un principio statutario importante che non consente la partecipazione e il controllo in via diretta e indiretta in più società nel settore professionistico. Lotito e la Salernitana hanno goduto di una deroga data dieci anni fa. Grandi auguri alla Salernitana che stasera potrebbe venire in A, ma le regole sono regole”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Azzurri:Gravina, auspico rinnovo Mancini nei prossimi giorni
N.1 Figc:per via Serie A 22 agosto puntiamo ritorno normalità
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 maggio 2021
10:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’auspicio è un buon campionato europeo e che il percorso di crescita della Nazionale possa continuare con Roberto Mancini protagonista”. Ai microfoni di Radio Anch’io sport il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha anticipato il prossimo rinnovo del contratto del Ct azzurro Roberto Mancini.
“Nei prossimi giorni l’auspicio è che si possa annunciare la continuità di questo rapporto di collaborazione con Mancini”.
Sulla partenza del campionato si Serie A con il pubblico il 22 agosto Gravina ha aggiunto: “l’auspicio è di un ritorno alla normalità con l’inizio del campionato, ne abbiamo bisogno noi del mondo dello sport ne ha bisogno il Paese”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus avanti con Pirlo, nessun vertice in corso
Fonti vicine club bianconero smentiscono riunione Continassa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 maggio 2021
12:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nessun cambiamento tecnico alla guida della Juventus, che va avanti con Andrea Pirlo. Lo si apprende da fonti vicine alla società bianconera, che smentiscono sia in corso un vertice societario alla Continassa.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 31 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 08:09 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

ALLE 11:14 DI LUNEDÌ 10 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS WOMEN – NAPOLI, LE STATISTICHE DEL GIORNO GARA!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UN PRECEDENTE – La Juventus ha vinto 2-1 l’unico precedente in Serie A contro il Napoli. Il match dello scorso dicembre in casa delle campane è anche una delle quattro trasferte in questo campionato in cui le bianconere non hanno tenuto la porta inviolata.
25 – La Juventus viene da 25 successi interni di fila in Serie A, seconda migliore striscia dopo quella di 35 vittorie casalinghe registrata dell’AGSM Verona tra novembre 2006 e dicembre 2009.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ultimo ko interno delle bianconere risale all’aprile 2018 (vs Brescia).
L’AVVERSARIO – Il Napoli ha vinto due delle ultime quattro gare di Serie A (1N, 1P), tanti successi quanti nelle precedenti 17 partite disputate nella competizione (2N, 13P). Solo la Pink Bari (0) ha raccolto meno punti del Napoli (due) in trasferta nel campionato in corso; l’ultimo successo in esterna delle campane nella massima competizione è datato gennaio 2014 (3-0 vs Grifo Perugia).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DI TESTA – Solo la Pink Bari (otto) ha incassato più gol di testa del Napoli (sette) in questo campionato; la Juventus primeggia in attacco con questo fondamentale, con ben 10 sigilli all’attivo nel torneo, uno dei quali proprio contro le campane all’andata, siglato da Maria Alves.
IL PRIMO QUARTO – La Juventus è la formazione che nel primo quarto d’ora di gioco in questo campionato ha segnato più gol (12) e l’unica che non ne ha ancora subiti nel parziale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MOMENTO DI ANDREA – Andrea Staskova ha partecipato attivamente a sette gol nelle ultime quattro presenze in Serie A (cinque reti e due assist) dopo aver messo lo zampino in cinque nelle precedenti 15 gare disputate nel torneo. Dall’inzio di marzo l’attaccante ceca è la giocatrice che ha preso parte a più reti (nove) nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VALE – Valentina Cernoia ha già segnato un gol al Napoli in Serie A, nel febbraio 2013 con la maglia del Brescia. La centrocampista bianconera è andata a bersaglio nelle ultime due presenze nella competizione in corso e potrebbe riuscirci per più gare consecutive per la prima volta da gennaio 2020 (quattro in quel caso).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FOCUS | EYE ON MILAN
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus e Milan sono due delle tre squadre insieme al secondo posto della classifica (insieme all’Atalanta). Ecco perchè, a così poche giornate dal termine, la sfida di domenica all’Allianz Stadium assume un’importanza così forte. Al momento deciderebbe tutto la sequenza degli scontri diretti, che vede al momento i bianconeri avanti sul Milan, avendo vinto la sfida dell’Epifania a San Siro per 1-3. Venti vittorie per i bianconeri, una in meno del Milan, che però ha perso due gare in più (sette contro cinque), statistiche migliori sia in attacco che in difesa per i ragazzi di Pirlo (67-62 segnati, 31-41 subiti), ma nonostante questo, 69 le lunghezze per entrambe le squadre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I DATI DEL MILAN
Il Milan ha perso l’ultima trasferta di campionato e potrebbe mancare il successo per due gare esterne di fila per la prima volta dal febbraio 2020, nelle ultime due trasferte prima del primo lockdown. I rossoneri hanno vinto 13 trasferte in questa Serie A: nella storia della competizione, hanno fatto meglio solo la Juventus (14 nel 1949/50, nel 2013/14 e nel 2017/18), l’Inter (15 nel 2006/07) e il Napoli (14 nel 2013/14).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Milan è la squadra con la media punti più alta (2,5 frutto di 40 punti in 16 gare) in trasferta nei top-5 campionati europei 2020/21.
Da una parte nessuna squadra ha guadagnato più punti della Juventus da situazione di svantaggio in questo campionato (17), dall’altra il Milan è quella che ne ha persi meno una volta avanti nel punteggio (cinque).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dall’inizio della scorsa stagione, il Milan ha colpito 41 legni in Serie A (21 nel 2019/20 e 20 nel 2020/21), solo il Manchester City ne conta di più nei cinque maggiori campionati europei nel periodo (44) – anche il PSG è a 41.
Ancora: il Milan è la squadra che ha segnato più reti nel corso della prima mezz’ora di gioco: 23, ed è la compagine più prolifica su palla inattiva nel torneo in corso (25 reti segnate), mentre la Juventus è la formazione che ha subito meno gol su azione (20).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ATTENZIONE A…
Rafael Leão è a quota sei gol in questo campionato, esattamente quanti nello scorso torneo. Il portoghese è il terzo giocatore più giovane tra quelli con almeno 10 gol in Serie A dall’inizio della scorsa stagione, dietro a Dejan Kulusevski e Dusan Vlahovic.
Zlatan Ibrahimovic ha disputato 70 partite di Serie A con la maglia della Juventus, mettendo a segno 23 reti. Ibrahimovic (classe 1981) è il giocatore più anziano con almeno 15 gol nei cinque maggiori campionati europei in corso – dietro di lui Cristiano Ronaldo (classe 1985) e ha preso parte a quattro gol contro la Juventus in Serie A (due reti e due assist).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nella sua ultima sfida contro i bianconeri nella competizione (luglio 2020) ha sia segnato che servito un passaggio vincente.
Anche Ante Rebic ha sia segnato che servito un assist nel suo ultimo precedente in campionato con la Juventus (luglio 2020): quella è l’unica partita di Serie A in cui il croato ha sia segnato che fornito un passaggio vincente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Theo Hernández è il primo difensore del Milan che ha segnato almeno cinque gol e servito almeno cinque assist in una singola stagione di Serie A dal 2004/05 ad oggi (da quando Opta raccoglie questo dato) – con 19 partecipazioni totali (11 reti, otto assist) ha anche superato Ignazio Abate come difensore rossonero che ha preso parte a più gol nel periodo (18).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
17 dei 22 gol di Hakan Calhanoglu in Serie A sono stati segnati nel girone di ritorno. In aggiunta, il turco ha realizzato due reti nelle sue ultime tre presenze in campionato, tanti quanti nelle precedenti 27.
L’ultimo dei cinque gol in Serie A di Davide Calabria è stato segnato nel match d’andata lo scorso gennaio, incontro in cui fu impiegato da centrocampista.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima volta da ex in Serie A per Mario Mandzukic, che ha segnato 31 gol in 118 presenze con la Juventus nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PIOLI E PIRLO
Tra le squadre affrontate più di cinque volte da allenatore in Serie A, la Juventus è quella contro cui Stefano Pioli ha ottenuto meno successi (solo uno, nel luglio 2020) – completano tre pareggi e 12 successi bianconeri.
Entrambi i tecnici hanno un passato da giocatori con la squadra avversaria. In particolare, Andrea Pirlo ha giocato 284 delle 493 presenze complessive in Serie A con la maglia rossonera. Per Pioli tre stagioni alla Juve tra il 1984 e il 1987.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Da allenatore invece Andrea Pirlo ha vinto l’unico precedente in Serie A contro il Milan e contro Stefano Pioli, 3-1 lo scorso gennaio.
Tra le squadre attualmente nelle primo otto posizioni in classifica, il Milan può diventare la prima contro cui la Juventus di Andrea Pirlo trova il successo in entrambe le gare stagionali di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COMUNICATO DI BARCELLONA, JUVENTUS E REAL MADRID
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In relazione al comunicato emesso da Uefa il 7 maggio sulla Super League e alla posizione assunta da nove dei suoi membri fondatori, Fútbol Club Barcelona, Juventus Football Club e Real Madrid Club de Fútbol comunicano che:
(i)            I club fondatori hanno ricevuto, e continuano a ricevere, inaccettabili pressioni, minacce ed offese da terze parti al fine di ritirare il progetto proposto e, conseguentemente, desistere dal loro diritto/dovere di fornire soluzioni all’ecosistema del calcio mediante proposte concrete ed un dialogo costruttivo. Ciò è intollerabile in punto di diritto e la giustizia si è già pronunciata in favore della proposta di Super League, ordinando a FIFA e UEFA di astenersi, sia direttamente sia per il tramite dei propri associati, dall’intraprendere ogni azione che possa pregiudicare l’iniziativa in qualsiasi modo in pendenza del procedimento.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(ii)           Il progetto Super League è stato concepito congiuntamente dai dodici club fondatori:
a.    Con lo scopo di fornire soluzioni all’attuale insostenibile situazione del settore calcistico. I dodici club fondatori hanno condiviso la stessa preoccupazione – così come altri stakeholders nel calcio europeo – particolarmente nel contesto socio-economico corrente, che riforme strutturali siano indispensabili per assicurare che il nostro sport permanga di interesse e sopravviva nel lungo periodo. Per rispondere a ciò, il 18 aprile hanno annunciato la loro volontà di creare la Super League e di instaurare un canale di comunicazione con UEFA e FIFA, in un costruttivo spirito di collaborazione tra le parti, così come reso noto a ciascuna di esse nella stessa data;
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
b.    Con il massimo rispetto per le attuali strutture e per l’ecosistema del calcio. I club fondatori hanno espressamente convenuto che la Super League avrà luogo quando riconosciuta da UEFA, da FIFA o da entrambe, oppure quando, nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, considerata quale competizione compatibile a tutti gli effetti con il permanere dei club fondatori nelle rispettive competizioni domestiche. Tuttavia, a dispetto di tali circostanze, UEFA e FIFA si sono sinora rifiutate di stabilire un adeguato canale di comunicazione; e
c. Al fine di apportare stabilità finanziaria all’intera famiglia del football europeo, attualmente impattata da una crisi profonda che minaccia la sopravvivenza di molti club.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Testimonianza di questo sono gli impegni annunciati a destinare annualmente fondi di solidarietà di importo garantito, rispetto a quelli distribuiti da UEFA, e a rafforzare le regole di sostenibilità finanziaria, attraverso la creazione di un chiaro, trasparente ed efficace sistema di controllo, soggetto a verifiche da parte di esperti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(iii)         I dodici club fondatori hanno condiviso come la Super League rappresenti un’opportunità unica per offrire ai tifosi in tutto il mondo il miglior spettacolo possibile e per rafforzare l’interesse globale nel calcio, che non è un fatto immutabile e che è soggetto a nuovi trend generazionali. Inoltre, hanno condiviso che uno degli obiettivi principali è la promozione del calcio femminile su scala globale, una enorme, ma attualmente sottostimata, opportunità per il settore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(iv)          Siamo totalmente consapevoli della diversità di reazioni all’iniziativa della Super League e, conseguentemente, della necessità di riflettere sulle ragioni di alcune di esse. Siamo pronti a riconsiderare l’approccio proposto, per quanto necessario. Tuttavia, saremmo altamente irresponsabili qualora, consapevoli dei bisogni e della crisi sistemica del settore calcistico che ci hanno indotti ad annunciare la Super League, abbandonassimo la missione di fornire risposte efficaci e sostenibili alle questioni esistenziali che minacciano il settore calcistico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(v)           Ci rincresce vedere come i club nostri amici e partner fondatori della Super League si trovino ora in posizione incoerente e contraddittoria avendo sottoscritto ieri numerosi impegni con UEFA. Tuttavia, poiché permangono i problemi concreti che hanno portato i dodici club fondatori ad annunciare la Super League alcune settimane fa, ribadiamo che, per onorare la nostra storia, per ottemperare agli impegni assunti nei confronti dei nostri stakeholders e dei nostri tifosi, per il bene del calcio e per la sostenibilità finanziaria del settore, abbiamo il dovere di agire in maniera responsabile e di perseverare nel raggiungere i nostri obiettivi, nonostante le continue ed inaccettabili pressioni e minacce ricevute da UEFA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
(vi)          Soprattutto, ribadiamo a FIFA, UEFA e a tutti gli stakeholder del calcio, come abbiamo fatto in numerose occasioni a partire dall’annuncio della Super League, il nostro impegno e la nostra ferma volontà di discutere insieme, con rispetto e nell’osservanza dei principi di diritto ma scevri da intollerabili pressioni, le soluzioni più appropriate per la sostenibilità dell’intera famiglia del calcio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | JUVENTUS WOMEN-NAPOLI
08 maggio 2021

LE IMMAGINI DELLA VITTORIA DELLE BIANCONERE A VINOVO 2-0 CONTRO IL NAPOLI SABATO 08 MAGGIO 2021. QUARTO SCUDETTO CONSECUTIVO PER LE JUVENTUS WOMEN!

#F4BULOUS! JUVENTUS WOMEN CAMPIONESSE D’ITALIA! Per la quarta volta di fila! Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

F4BULOUS La soddisfazione di Stefano Braghin Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

Women Highlights Serie A Giornata 20 Juventus-Napoli 2-0 Domenica 09 Maggio 2021. Juventus Women Campionesse d’Italia per la quarta volta consecutiva VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Wonder Women Il film del quarto Scudetto consecutivo Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS WOMEN, E’ QUARTO SCUDETTO!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Serviva un punto contro il Napoli per conquistare il fantastico quarto Scudetto consecutivo, ne arrivano tre per le Juventus Women nella splendida giornata di Vinovo. Splendida per il meteo, grazie a un sole primaverile che accompagna l’ennesima vittoria in campionato per le ragazze di Coach Guarino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Splendida per quello che significa: festa, ancora una volta. Arricchita da un dato che è più di una semplice statistica: lo Scudetto arriva vincendo tutte le partite che finora il calendario ha messo di fronte alle Campionesse d’Italia, in carica e oggi confermate.
La Juventus batte dunque il Napoli, e tutto nella giornata di oggi ha un senso, a partire dalle marcatrici: Girelli, al suo gol numero 50 in Serie A con la Juve, Barbara Bonansea, dall’inizio del progetto la punta bianconera
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA GARA
La Juve ci mette poco più di un quarto d’ora per far capire, al Napoli ma anche al Milan che sta senz’altro seguendo la partita, che un pareggio oggi non le basta. Il tempo di scaldare i motori, aggiustare un paio di volte il tiro, e al 19′ ci pensa Cristiana, ottimamente assistita da Maria Alves, a battere in due tempi il portiere del Napoli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Passano dieci minuti, ed è Barbara Bonansea a ricevere l’assist ancora di Maria Alves e raddoppiare, cominciando sul serio a cucire il nuovo tricolore sulle maglie bianconere. Un giro di lancette dopo c’è gloria anche per Super Laura Giuliani, che dice no da fuoriclasse a un insidioso tentativo di Goldoni da buona posizione.
La Juve è nella situazione ideale, ma continua a macinare (bel) gioco e non alza il piede dall’acceleratore, nè a fine primo tempo (Staskova vicina al gol) nè quando si rientra in campo nella ripresa: prima è Girelli a sfiorare il palo con una conclusione in area, poi Lundorf allo scoccare dell’ora di gioco, con una zampata che si alza sopra la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Traversa che, come curioso botta e risposta delle due marcatrici di oggi, viene colpita dalle bianconere prima da Bonansea (70′, incrocio dei pali) e poi da Girelli al 72′.
Ma poi arrivano i minuti in cui la cronaca conta poco, il tabellino ancora meno: arrivano i minuti della festa, dei sorrisi e della gioia.
Di e per queste immense ragazze, che quest’anno in campionato hanno solo vinto e che si sono cucite sul petto, per la quarta volta, uno Scudetto favoloso.
F4BULOUS.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SIAMO ORGOGLIOSI DI VOI, F4BULOUS JUVENTUS WOMEN!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Campionesse d’Italia.
Di nuovo.
Pensi alle Juventus Women e sorridi: è qualcosa che accade da quattro anni; è una favola calcistica, la loro. Una favola, ma incredibilmente reale. Sorridi perché sono vincenti. Sorridi perché loro sorridono. Sorridi perché fai tuo il loro approccio al calcio, alla professione, alla vita: quello di chi la vive con entusiasmo, con la voglia di migliorarsi continuamente, con la forza di rialzarsi nei momenti difficili, con lo sguardo di chi ha una fame che non passa.
Che non cala, nemmeno per un secondo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pensi alle Juventus Women e sorridi, perché anche quest’anno hanno vinto lo Scudetto. Ma guardate che questa non è una cosa normale. Guardate che queste ragazze non sono normali. E non sono nemmeno “brave”. Sono straordinarie. Favolose. F4BULOUS.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Faceva un caldo di fine estate, quel giorno, su un campo della provincia di Torino, quando per la prima volta una Juventus al femminile scendeva in campo in Coppa Italia e dava vita a una storia di quelle che solo a raccontarle vengono i brividi.
Sono passati solo quattro anni, sembrano quattro secoli. La forza delle Juventus Women si è prima disegnata, poi si è consolidata, e infine è diventata talmente radicata da essere una vera e propria identità: se parlassimo di economia e di business, potremmo definirle “un brand”. Vincente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ma oggi parliamo di una favola sportiva: raccontiamo l’ennesima impresa di queste ragazze, che si sono laureate per la quarta volta consecutiva Campionesse d’Italia. E per tracciare ancora una volta una linea nella loro storia, hanno deciso di alzare l’asticella e di farlo non solo senza perdere mai, ma addirittura vincendo sempre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E dire che le avversarie continuano a crescere, il Campionato si fa sempre più bello e competitivo: come non fare i complimenti a un Milan che fino a poco tempo fa era distanziato dalle nostre fantastiche ragazze di sei punti, in altre parole aveva un percorso identico alla Juve, se non per gli scontri diretti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ma è li, proprio li, il segreto-non segreto delle bianconere: nei momenti decisivi si compattano, in quelli difficili si esaltano: dietro i loro sorrisi c’è un occhio della tigre, dietro la classe e il talento c’è un lavoro pazzesco. Loro e dello splendido staff, guidato da Rita Guarino che, in campo e fuori dal campo, da quattro anni, ha costruito prima una visione, poi un sogno e infine un presente di vittorie incredibili. Un modello.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La favola delle Juventus Women parte dal passato, si radica nel presente e guarda al futuro, perché siamo la Juve, e lo sappiamo bene: la vittoria più bella è la prossima. E i confini della loro grandezza non sono che destinati ad allargarsi, anche, perché no, in senso geografico.
Ma oggi non è il momento dei progetti, a quelli penseremo da domani.
Oggi è il momento di celebrare, ancora, le favolose Campionesse d’Italia.
Siamo incredibilmente orgogliosi di voi, F4BULOUS Juventus Women.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | UNA STAGIONE #F4BULOUS
08 maggio 2021

Emozioni, battaglie ed esultanze: istantanee #F4BULOUS di una stagione incredibile, del viaggio verso il quarto scudetto

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

COACH GUARINO, UNA GUIDA #F4BULOUS!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le vittorie non sono mai uguali. Ognuna ha una sua particolarità e le strade per arrivare al successo sono sempre diverse, con ostacoli nuovi o con vecchi avversari che si ripresentano più agguerriti e attrezzati che mai. Le vittorie delle Juventus Women hanno, però, alcuni punti fermi. Uno di questi è la sua guida: dal primo giorno, sulla panchina bianconera, siede Coach Rita Guarino.
Scelta per dare il via a un progetto rivoluzionario, ha saputo costruire, con il lavoro quotidiano, una squadra capace di frantumare record ed essere costantemente all’altezza dei propri sogni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Quest’anno la sua Juve non ha lasciato nemmeno un punto per strada, incarnando il suo carattere e la sua fame di vittoria. Lavoro e vittoria, due concetti inesorabilmente legati: senza il primo, non può esserci la seconda. Coach Guarino lo sa e l’ha trasmesso, insieme al suo staff, fin dal primo allenamento.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Quel modo di affrontare la quotidianità ha permesso di vivere la favola che termina con il quarto titolo consecutivo. Nel corso della stagione abbiamo assistito alle prove di forza nei big match, ammirato la capacità di superare le difficoltà andando oltre le assenze e gli imprevisti e vissuto rimonte in partite diventate complicate. Con le giocatrici come protagoniste e artefici, ma Rita sempre lì, a guidarle e indicare la strada da seguire.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
C’è un’altra parola chiave che viene in mente quando si parla di Coach Guarino: crescita. La sua ovviamente, perché ogni partita è una lezione, ma soprattutto quella delle calciatrici. Ogni ragazza arrivata a Vinovo, dall’estate 2017 a oggi, è migliorata in maniera esponenziale sotto ogni aspetto, acquisendo quella mentalità che spesso, quando a contare sono i dettagli, fa la differenza tra la vittoria e la sconfitta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
C’è tanto di Rita Guarino nel progetto Juventus Women. C’è tanto di suo nelle vittorie bianconere. C’è tanto di suo nel quarto titolo consecutivo, nell’ennesima meravigliosa pagina di storia, su cui scrivere, oggi, #F4BULOUS.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE DIECI COLONNE DI QUATTRO ANNI #F4BULOUS!
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women esistono da quattro incredibili anni. Anni che hanno dato vita a una favola, nella quale le protagoniste, le Bianconere, hanno vinto partite, stabilito record, fatto la storia e, ovviamente, conquistato trofei.
Alcune di loro, 10 ragazze, per la precisione, hanno vissuto la storia delle Juventus Women fin dal primo giorno. Il duro lavoro e le grandi prestazioni di queste dieci calciatrici le hanno rese una parte fondamentale del progetto del Club, rendendole dei veri e propri pilastri, simbolo della forza del gruppo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LAURA GIULIANI – IL BALUARDO
La continuità è sempre stata un tratto distintivo delle Juventus Women e una giocatrice che ha dimostrato grandissima regolarità e affidabilità nelle prestazioni è stata senza dubbio Laura Giuliani. Da subito portiere titolare, dai pali ha guidato con sicurezza il reparto arretrato bianconero e si è messa in mostra con incredibili e decisivi salvataggi. Ve la ricordate la prima stagione, in Finale, sotto la pioggia? Nemmeno un infortunio la fermò, e fu decisiva. In questa stagione, è riuscita fino ad ora a mantenere inviolata la porta in 11 occasioni, contribuendo a fare della Juventus la miglior difesa del campionato
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SARA GAMA – IL CAPITANO
Il capitano delle Juventus Women, fin dall’inizio di questa avventura. Sara Gama è una leader dentro e fuori dal campo, per le sue compagne e per le sue colleghe. Nei quattro anni trascorsi in bianconero, Gama ha indossato la fascia di capitano con orgoglio, lottando su ogni pallone e interrompendo le azioni avversarie con eleganza e interventi dal tempismo perfetto. Le sue prestazioni in questi quattro anni sono state fondamentali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TUIJA HYYRYNEN – LA FORZA
La finlandese è da quattro anni il nostro terzino titolare. Il costante impegno profuso in ogni partita è la cifra della sua affidabilità; Tuija si è dimostrata una giocatrice estremamente versatile, e quando non è stata chiamata a correre sulla fascia e distribuire cross, ha dimostrato, alla bisogna, di poter ricoprire senza difficoltà anche il ruolo di centrale di difesa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CECILIA SALVAI – IL GUARDIANO
Solida e affidabile, Salvai è stata il cuore del reparto arretrato bianconero in queste quattro stagioni, nelle quali ha fatto registrare prestazioni incredibili, che l’hanno vista affrontare le attaccanti avversarie forza e precisione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LISA BOATTIN – L’ENERGIA
Nonostante sia arrivata alla Juventus ad appena 20 anni, Lisa si è subito guadagnata la fiducia di Rita Guarino affermandosi come terzino sinistro titolare. La sua energia e la sua forza inesauribili le consentono di correre lungo l’intera fascia del campo e la sua capacità di restare calma quando si trova sotto pressione le ha consentito in questi anni di aiutare la squadra a uscire dalle (rare) situazioni complicate. In questa stagione è stata la giocatrice che ha creato finora più occasioni per le compagne, per la precisione 30, almeno sei in più di quanto non abbiano fatto le sue pari ruolo in tutta la Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MARTINA ROSUCCI – L’ELEGANZA
Rosucci è il punto di raccordo tra il reparto arretrato e quello avanzato. Lavora incessantemente per contrastare le azioni avversarie, per poter recuperare il pallone e giocarlo subito in avanti. Tutto questo si riflette nelle sue statistiche di questa stagione, nella quale ha effettuato 28 contrasti e ha recuperato palla in 20 occasioni. Rosucci è eleganza in ogni movimento e in ogni tocco di palla: un importante pilastro dei successi della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AURORA GALLI – LA REGISTA
“Yaya”, come viene affettuosamente chiamata, è da sempre il cuore del centrocampo juventino. Unisce tecnica, senso della posizione e abilità di playmaking per orchestrare l’azione assieme alle compagne. Quest’anno ha trovato il gol contro l’Inter con una soluzione dalla distanza e ha anche fatto registrare un assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARIANNA CARUSO – LA GUERRIERA
Spavalda e con un’energia inesauribile, Caruso è arrivata alla Juventus da ragazzina ed è diventata negli anni una guerriera matura e sicura di sé. In campo non tira mai indietro la gamba; la sua esuberanza e la sua classe l’hanno vista crescere di anno in anno e ora Caruso, che sta disputando la sua miglior stagione in Serie A in termini di gol segnati (sei) è anche la terza miglior realizzatrice della Juventus considerando tutte le competizioni (22 gol, solamente Girelli e Bonansea hanno fatto meglio).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VALENTINA CERNOIA | LA VISIONE
Precisa, meticolosa, una gioia per gli occhi. Valentina Cernoia sa già dove andrà il pallone prima che questo arrivi tra i suoi piedi. Il suo sinistro velenoso le ha consentito di creare situazioni pericolose nel corso delle partite, che si trattasse di fornire assist incredibili oppure di segnare gol strepitosi. In questa stagione “Cerna” ha trovato la via della rete in quattro occasioni e ha fornito tre assist alle compagne.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BARBARA BONANSEA – LA GOLEADOR
Al suo arrivo alla Juventus, Bonansea era già una goleador di razza e nei suoi quattro anni in bianconero ha continuato a segnare gol importanti e decisivi e a fornire assist per le compagne. Soltanto in questa stagione Bonansea ha messo lo zampino in 13 gol (sei segnati, sette assist forniti). Complessivamente, con la maglia bianconera ha segnato 51 gol considerando tutte le competizioni (40 in Serie A) ed è al momento la seconda marcatrice di tutti i tempi della Juventus dietro a Cristiana Girelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SALA STAMPA | VOCI E COMMENTI TRICOLORI
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STEFANO BRAGHIN, HEAD OF JUVENTUS WOMEN
«Oltre alle ragazze e lo staff, questo è lo Scudetto di tutti quelli che lavorano qui a Vinovo e ci aiutano giorno dopo giorno: sono i giocatori invisibili di una squadra fortissima, e questo Scudetto è loro. Adesso godiamoci la festa e poi con calma decideremo come ripartire, mettendo sempre il Club e gli interessi della società davanti a tutto. Un aggettivo per questa vittoria? E’ stato lo Scudetto del coraggio»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RITA GUARINO
«Un percorso straordinario ed emozionante. Le ragazze hanno tenuto botta nei momenti di difficoltà, e un percorso netto in questa stagione, in un campionato che ha visto il livello alzarsi continuamente. Per questo gli scontri diretti, contro un Milan che non ha mollato, sono stati decisivi. Migliorarsi? Volevamo vincere tre trofei, non ci siamo riusciti: ecco un buon motivo…»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SARA GAMA
«Questo Scudetto ci fa rendere conto di quanto importante siano il lavoro e il sacrificio. Abbiamo fatto un grande percorso, in questo anno, con la pandemia e le difficoltà, ci siamo compattate. Nulla di quello che è accaduto è scontato, dobbiamo dare il giusto valore a questi successi; siamo state costanti e abbiamo mantenuto una grande consapevolezza. Il futuro? Abbiamo un sacco di roba da fare, un percorso in Europa ma anche nel quotidiano»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LAURA GIULIANI
«Questo Scudetto vinto in campo è bellissimo, siamo un gruppo che non si risparmia mai e guarda sempre al futuro: questa è sempre stata la nostra forza. Una parata decisiva? Quella su Giacinti contro il Milan, poteva riaprire la partita»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CECILIA SALVAI
«Mi sono divertita tanto quest’anno: il livello della squadra sta continuando ad alzarsi e la sana competizione cresce. Siamo un gruppo maturo, e festeggiare in casa nostra è ancora più bello. Ci mancano tantissimo i nostri tifosi, ma oggi li abbiamo sentiti fuori, e parte di questo Scudetto è loro. Abbiamo dei fans straordinari e unici»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CRISTIANA GIRELLI
«Uno Scudetto assolutamente meritato. Il bello di questa squadra è che fa sempre parlare il campo. Ci godiamo questa festa e adesso pensiamo a vincere le ultime due: non ci nascondiamo, è un nostro obiettivo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | LA GIOIA DOPO IL TRIONFO
08 maggio 2021

LE IMMAGINI DELLA FESTA DELLE BIANCONERE DOPO LA VITTORIA DEL QUARTO SCUDETTO CONSECUTIVO SABATO 08 MAGGIO 2021

MISTER PIRLO PRESENTA JUVENTUS-MILAN
08 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo la vittoria di Udine la Juventus domani sera alle 20,45 affronta il Milan all’Allianz Stadium per la 35° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha risposto alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa remotata di vigilia. Prima di parlare della partita il Mister ha fatto i complimenti a Rita Guarino e alle Juventus Women per avere conseguito il loro quarto scudetto consecutivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per quanto riguarda la sfida contro i rossoneri Pirlo ha sottolineato che «sarà una gara aperta, con due squadre che amano giocare, attaccare e pressare alti. Quindi non credo ci sarà tanto tatticismo, sia noi che loro cercheremo di imporre il gioco e sarà una bella partita.»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA ROSA BIANCONERA
«Abbiamo tutti i giocatoti a disposizione, stanno tutti bene. Ho tutti e quattro i centrali disponibili per due posti. Ci sono due giocatori in diffida e questo potrà incidere nelle valutazioni finali della formazione. Ma ci sarà spazio per tutti. Potrò fare 5 cambi nel corso della gara e avrò ampia scelta: un aspetto molto importante dato che siamo a fine stagione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA VITTORIA DI UDINE
«L’abbraccio finale di Udine ha dimostrato l’unione del gruppo e la voglia di vincere. Ora siamo tutti concentrati e coesi per raggiungere l’obbiettivo. Questo abbraccio oltre alla bella reazione del secondo tempo ha dato entusiasmo alla squadra e lo slancio per fare questo finale di stagione da protagonisti».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DID YOU KNOW? LE STATISTICHE PRE JUVE-MILAN!
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SFIDA NUMERO 172 Questo sarà il 172° confronto in Serie A tra Milan e Juventus: i bianconeri hanno ottenuto 67 successi, contro i 50 dei rossoneri – 54 pareggi completano il quadro.
2002, ULTIMO PARI L’ultimo pareggio tra Milan e Juventus in Serie A risale al febbraio 2012 (1-1, Nocerino e Matri in gol); da allora, tre vittorie rossonere e ben 14 piemontesi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
28 VOLTE 1-1 Il punteggio più frequente tra Juventus e Milan in Serie A è l’1-1, finale di 28 incontri, l’ultimo dei quali nel febbraio 2012
85 A TORINO Sono 85 i precedenti in Serie A per la Juventus in casa contro il Milan: nel bilancio 43 successi bianconeri, 21 rossoneri e 21 pareggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
9 DI FILA IN CASA La Juventus ha vinto tutte le ultime nove partite casalinghe contro il Milan in Serie A; solo contro il Foggia (11) i bianconeri hanno una striscia aperta di successi interni più lunga nel massimo campionato.
MA ATTENTI ALLE 21 ROSSONERE Il Milan è la squadra che è stata in grado di strappare più successi alla Juventus fuori casa in Serie A: 21, almeno sette in più di ogni altra (seguono Torino a 16 e Inter a 11).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE, TANTI GOL La Juventus ha segnato almeno due reti in 13 partite casalinghe in questo campionato, più di ogni altra squadra.
MIGLIOR DIFESA DAL 60′ La Juventus è la squadra con la miglior difesa nell’ultima mezzora di gara in questo campionato (10 gol subiti) più in generale nessuna formazione ha subito meno reti nel corso della ripresa (16, come l’Inter).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUANTI CORNER! Juventus (204) e Milan (199) sono le due formazioni che hanno battuto più corner nella Serie A in corso – infatti, da inizio dicembre a oggi i bianconeri hanno trovato otto gol da questa situazione di gioco, più di ogni altra squadra, segue a quota sette il Milan (insieme a Inter e Benevento).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CR…9 Nella storia della Juventus, nessun giocatore ha segnato più marcature multiple di Cristiano Ronaldo in una singola stagione in Serie A (eguagliato Omar Sivori, a nove nel 1959/60).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHIESA MVP
Questa sera Federico Chiesa riceverà il premio come miglior giocatore bianconero del mese di aprile: è stato infatti il più votato dai tifosi dopo le partite su Juventus.com e sarà proclamato MVP of the Month powered by eFootball PES 2021.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER JUVENTUS-MILAN
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco i convocati per la gara di questa sera alle 20.45, quando all’Allianz Stadium la Juventus scenderà in campo contro il Milan:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
BUFFON
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
CUADRADO
RABIOT
BONUCCI
BENTANCUR
DEMIRAL
BERNARDESCHI
KULUSEVSKI.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE, 6 GOL AL NAPOLI! VINCE ANCHE L’UNDER 17 MASCHILE
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Doppio successo per le Under impegnate oggi in match ufficiali. L’Under 19 Femminile sconfigge il Napoli in trasferta, mentre l’Under 17 maschile vince a Vinovo contro la Pro Vercelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE
Dopo il successo delle Juventus Women di ieri, che è valso il quarto titolo consecutivo, vince anche l’Under 19 Femminile di Silvia Piccini. Le bianconere, che hanno chiuso il Girone A al primo posto, si sono imposte 6-1 in casa del Napoli nella gara d’andata dei Quarti di Finale dei Playoff Scudetto.
Di Beccari (doppietta), Pfattner (doppietta), Giordano e Arcangeli i gol. Ritorno in programma la prossima settimana a Vinovo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 17 MASCHILE
Successo anche per l’Under 17 maschile di Mister Pedone che, a Vinovo, sconfigge 4-0 la Virtus Entella. Ottima prova dei bianconeri, in vantaggio con Turco dopo appena 3 minuti. Lo stesso attaccante raddoppia poi al 10′ e al 22′ sigla la tripletta personale. Al 18′ della ripresa arriva anche il poker firmato Ledonne.
Il successo significa sorpasso in vetta alla classifica ai danni del Genoa: 8 punti in 4 gare per la Juve, contro i 7 dei liguri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMICHEVOLI PER UNDER 15 E UNDER 16

GALLERY | PRO PATRIA – JUVENTUS UNDER 23
09 maggio 2021

Le immagini del successo della Juventus Under 23 in casa della Pro Patria: il 3-1 in rimonta consente ai bianconeri, oggi in arancione, di superare il primo turno dei Playoff

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 Highlights Playoff Pro Patria-Juventus 1-3 Domenica 09 Maggio 2021. Prossimo avversario la Pro Vercelli VIDEO:

UNDER 23, TRIS ALLA PRO PATRIA! L’AVVENTURA PLAYOFF CONTINUA!
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’avventura Playoff della Juventus Under 23 continua! Il cammino dei bianconeri, oggi in maglia arancione, comincia in un campo difficile, a casa della Pro Patria, seconda miglior difesa di tutta la Serie C e con a disposizione due risultati su tre, ed è inaugurato da una grande prestazione. Dopo lo svantaggio iniziale firmato Latte Lath, la Juve si affida alle certezze costruite nell’arco della stagione e rimonta fino al 3-1 finale. Di Ranocchia, Brighenti e Felix Correia i gol. Prossimo avversario la Pro Vercelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DUE OCCASIONI E SVANTAGGIO
Mister Zauli, per provare a espugnare lo Speroni, si affida al 3-5-2 con Di Pardo e Felix Correia sugli esterni e Akè e Brighenti in avanti. Modulo speculare per la Pro Patria. I primi minuti sono la cosiddetta fase di studio: senza scoprirsi, le squadre provano a testare la tenuta avversaria, cercando, in particolare, la soluzione sugli esterni. Le due difese, però, sono attente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La prima occasione, al 14′, è per la Juve: ci prova Ranocchia da fuori area con il destro, ma Greco è bravo a respingere la sua conclusione. Un minuto più tardi occasionissima per Di Pardo. Il numero 18 entra in area dalla corsia destra, si libera di due avversari e prova, con il mancino, a battere Greco, ancora una volta attento a respingere, questa volta con i piedi. La Juve si presenta nuovamente nell’area avversaria anche con una combinazione Troiano-Brighenti neutralizzata dalla difesa, ma alla prima occasione passano in vantaggio i padroni di casa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al 21′, Latte Lath lascia partire una conclusione con il destro dalla distanza imparabile per Israel.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PARI RANOCCHIA
Lo svantaggio rende, ovviamente, più complicato il compito dei bianconeri, che però non si arrendono. Anzi, ricominciano a giocare come se nulla fosse accaduto. Prima Di Pardo impegna nuovamente Greco con una conclusione con il sinistro, poi, al 34′, Ranocchia pennella il pareggio. Calcio di punizione perfetto del numero 8 bianconero, che non lascia scampo all’estremo difensore avversario e ristabilisce l’equilibrio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Pro Patria reagisce subito, in ripartenza, con Kolaj, ma Israel chiude la porta. L’ultimo guizzo del primo tempo è targato Akè, bravissimo a scappare via nell’uno contro uno. Il suo cross viene deviato, rischiando quasi di beffare Greco, che tira un sospiro di sollievo. A riposo si va sull’1-1, che qualificherebbe i padroni di casa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MORSO DI BRIGHENTI E LA RESISTENZA FINALE
Il secondo tempo comincia con un grosso spavento, seguito da una grande esultanza. Prima lo spavento. Minuto 52, ripartenza Pro Patria con Kolaj che scappa via a tutti i difensori e, entrato in area, seppure in equilibrio precario, lascia partire una conclusione velenosissima, che si stampa sull’incrocio dei pali. Poi l’esultanza. Minuto 55, la difesa lombarda pasticcia, Brighenti si avventa sul pallone, lo fa suo e, entrato in area, lascia partire un diagonale che trafigge Greco e porta in vantaggio la Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ora la Pro Patria deve scoprirsi per cercare il gol e la Juve prova ad approfittarne in ripartenza: gli strappi, in tal senso, sono affidati soprattutto a Felix Correi a Ranocchia che, anche nei minuti finali, mostra la lucidità di un veterano. Mister Zauli si affida anche all’energia dei neoentrati, che rispondono presente, leggendo bene il momento. Gli attacchi della Pro Patria, così, si schiantano costantemente sul muro arancione, Israel non deve compiere interventi particolarmente complessi e il 2-1 regge fino al 95′, quando Felix Correia sfrutta il recupero palla di Vrioni e mette in rete il 3-1.
La Juventus Under 23 accede al prossimo turno dei Playoff dove troverà la Pro Vercelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL COMMENTO DI MISTER ZAULI
«Siamo felicissimi. Siamo venuti qui sapendo di poter solo vincere e siamo passati subito in svantaggio, quindi non era facile, ma abbiamo disputato un’ottima gara, lottando su ogni pallone. Questa è una bella vittoria, da gruppo, in cui i ragazzi hanno messo il cuore e tutto quello che serviva per vincere la partita, qualità tecnica compresa. Abbiamo voluto il risultato a tutti i costi e ora il percorso continua!»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 1° turno Playoff
Stadio “Carlo Speroni”, Busto Arsizio (VA)
Aurora Pro Patria – Juventus 1-3
Marcatori: 22’ pt Latte Lath (PP), 34’ pt Ranocchia (J); 10’ st Brighenti (J), 50’ st Correia (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Aurora Pro Patria: Greco, Saporetti, Gatti, Cottarelli (30’ st Colombo), Kolaj (20’ st Le Noci), Boffelli (cap.), Pizzul, Spizzichino (17’ st Brignoli) , Nicco, Latte Lath (30’ st Castelli), Ferri (1’ st Galli). A disposizione: Di Lernia, Compagnoni, Piran, Masetti, Pisan, Vaghi. Allenatore: Ivan Javorcic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Israel, Troiano (23’ st Vrioni), Dragusin, Peeters, Ranocchia, Brighenti (34’ st Leone), Alcibiade (cap.) (34’ st Delli Carri), Anzolin, Felix Correia, Di Pardo, Aké (20’ st Dabo). A disposizione: Nocchi, Bucosse, Boloca, Marques, Compagnon, Gozzi, Barbieri. Allenatore: Lamberto Zauli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Luigi Carella di Bari (Assistenti: Miniutti di Maniago e Cavallina di Parma. Quarto Ufficiale: Michele Di Cairano di Ariano Irpino).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 41’ pt Nicco (PP); 40’ st Brignoli (PP), 42’ st Anzolin (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno:
2° turno Playoff fase Girone
Pro Vercelli – Juventus
Mercoledì 12 maggio, orario da definire.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 | JUVE E SASSUOLO PAREGGIANO 1-1
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus Under 19 torna a casa con un punto dalla trasferta contro il Sassuolo. Finisce 1-1 contro la squadra emiliana, succede tutto nella ripresa: al vantaggio bianconero, firmato da un pallonetto delizioso di Sekulov al minuto 62, risponde Saccani a dieci minuti dalla fine con una girata di destro da distanza ravvicinata. La squadra di Mister Bonatti, nell’ultima azione del match, avrebbe l’opportunità di vincere la gara, ma la conclusione di Omic termina di poco larga.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con questo risultato la Juve sale a quota 38 punti in classifica, sempre in quarta posizione, ma a sole tre lunghezze dalla capolista Sampdoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA:

U19 Highlights Campionato Primavera1 Giornata 22 Sassuolo-Juventus 1-1 Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Buon compleanno, Andrea Barzagli! The Wall compie 40 anni Sabato 08 Maggio 2021 VIDEO:

I ritmi del match sono intensi sin dalle prime battute, ma di vere e proprie occasioni da gol non se ne vedono fino al 23’ con il tentativo neroverde di Paz dal limite dell’area, ben deviato in angolo da uno splendido intervento di Garofani. La Juve risponde al 36’ con Miretti che, dopo un’ottima serpentina in area di rigore, prova a sorprendere Zacchi sul primo palo, ma trova l’attenta risposta del portiere emiliano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due giri di orologio più tardi ci prova Soulè da fuori area, ma il suo tentativo si avvicina soltanto allo specchio della porta. In pieno recupero i bianconeri ci provano in due occasioni ancora con Miretti e Soulè, ma in entrambe le circostanze è Zacchi a sventare la minaccia. Finisce, così, a reti bianche il primo parziale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nella ripresa il copione della gara non cambia fino al minuto 62, quando Sekulov riceve un pallone splendido da Miretti e a tu per tu con Zacchi lo batte con un tocco sotto delizioso, 0-1. Dopo il vantaggio della Juve i ritmi si alzano con il Sassuolo alla ricerca della rete del pari e i bianconeri pronti a sfruttare i maggiori spazi lasciati dai padroni di casa. Al 70’ Iling-Junior avrebbe l’opportunità per raddoppiare, ma il suo mancino termina sull’esterno della rete. E al 78’ è Omic ad andare vicino allo 0-2 con un colpo di testa murato sul più bello.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due minuti più tardi, però, arriva la beffa: su una palla ribattuta nell’area di rigore bianconera il primo ad arrivare sul pallone è Saccani che segna in girata e pareggia i conti. Il finale è acceso ed è un assedio da parte della Juve che a dieci secondi dal triplice fischio si costruisce con Omic l’opportunità per superare in extremis i neroverdi, ma il classe 2003 non riesce a inquadrare lo specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Quella di oggi è stata un’ottima prestazione, matura, solida e compatta ed erano le condizioni che oggi dovevamo mettere in campo per uscire con risultato positivo da questa trasferta insidiosa. Siamo andati vicinissimi alla vittoria contro una squadra che in casa non ha ancora perso una partita. Resta un po’ di amarezza per non essere riusciti a portare a casa l’intera posta in palio e per avere subìto il gol del pareggio in un momento nel quale non stavamo correndo pericoli, ma siamo soddisfatti della maturità con la quale abbiamo affrontato questo incontro».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 7° giornata di ritorno
Sassuolo – Juventus 1-1
Stadio Enzo Ricci, Sassuolo (MO)
Marcatori: 17’ st Sekulov (J), 35’ st Saccani (S)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sassuolo: Zacchi, Saccani, Uni (20’ st Florentine), Flamingo, Marginean, Piccinini, Paz, Artioli (cap.), Samele (20’ st Manara), Mattioli (30’ st Reda), Mercati (30’ st Karamoko). A disposizione: Marconi, Cehu, Manarelli, Pinelli, Cannavaro, Aucelli, Barani, Michael. Allenatore: Emiliano Bigica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Mulazzi, Ntenda, Barrenechea (39’ st Chibozo), De Winter, Riccio (cap.), Sekulov, Miretti, Da Graca (11’ pt Omic), Soule (27’ st Turicchia), Iling (39’ st Leo). A disposizione: Senko, Raina, Fiumanò, Nzouango, Cotter, Sekularac, Cerri. Allenatore: Andrea Bonatti
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 13’ pt Piccinini (S), 17’ pt Artioli (S), 44’ pt Paz (S), 5’ st Mercati (S), 24’ st Soule (J), 33’ st Omic (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – 8° giornata di ritorno
Lazio – Juventus
Lunedì 17 maggio, Centro Sportivo di Formello, ore 15.00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MILAN PASSA ALLO STADIUM
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La rete di Diaz nel primo tempo e quelle di Rebic e Tomori nella ripresa decidono la sfida tra la Juve e il Milan, che fallisce anche un rigore con Kessie, neutralizzato da Szczesny. I bianconeri giocano con intensità per lunghi tratti di gara, ma peccano di precisione e gli ospiti respingono ogni tentativo, capitalizzando al massimo le occasioni create.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
OCCASIONI PER DE LIGT E CHIELLINI
La prima palla gol capita sul piede di de Ligt, che dopo un’uscita a vuoto di Donnarumma sul cross di Cuadrado, calcia al volo e trova il muro di Hernandez. La Juve è aggressiva, riconquista spesso il pallone nella metà campo avversaria e spinge soprattutto dalla destra con Cuadrado, che parte terzino, ma si trasforma in ala non appena McKennie si accentra e gli lascia spazio sulla fascia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Giornata 35 Juventus-Milan 0-3 Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

I traversoni del colombiano però trovano la difesa rossonera ben piazzata e i bianconeri non riescono a sfondare. Il Milan prende campo con il passare dei minuti e intorno al ventesimo arriva per due volte al tiro dal limite con Diaz, che prima sbaglia la mira, poi calcia centralmente e Szczesny blocca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La seconda occasione della Juve arriva alla mezz’ora, ancora grazie a un cross di Cuadrado e a un’uscita avventata di Donnarumma, ma il colpo di testa di Chiellini non centra la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DIAZ, VANTAGGIO MILAN
È una partita che vive di tattica e agonismo, si usa più la spada del fioretto e sovente le azioni si interrompono per poca precisione o per valutazioni errate. Il Milan però riesce a costruire due pericoli con le discese di Theo Hernandez, neutralizzate da Alex Sandro e de Ligt e, quando manca una manciata di secondi allo scadere del primo tempo, trova il vantaggio con Diaz: Szczesny respinge un traversone di Calhanoglu da calcio piazzato, lo spagnolo controlla il pallone, si accentra e infila il destro sotto la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
KESSIE DAL DISCHETTO, SZCZESNY PARA
Al rientro in campo la Juve riparte forte, Morata libera con il tacco Bentancur che incrocia il destro e Donnarumma respinge. Il Milan però ritrova subito ordine e quando Diaz, sempre lui, si infila in area, scarica il destro e Chiellini respinge con il braccio, il signor Valeri, dopo aver consultato il VAR, concede il rigore. Dal dischetto va Kessie, ma Szczesny lo ipnotizza e tiene i bianconeri in partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RADDOPPIA REBIC, CHIUDE TOMORI
Al 20′ Pioli perde Ibrahimovic per infortunio e manda in campo Rebic, mentre subito dopo Pirlo opera il suo primo cambio, sostituendo Bentancur con Kulusevski e accentrando McKennie. Lo svedese, appena entrato, libera Ronaldo che cerca di piazzare il destro dal vertice dell’area e manda alto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve ora attacca a testa bassa, i cross non si contano più, così come le respinte della difesa rossonera. Il Milan gioca con più calma, forte del vantaggio, e quando arriva in zona tiro ci prova dalla distanza e se la sventola di Kessie viene respinta, quella di Rebic si infila sotto l’incrocio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pirlo cambia Chiesa con Dybala, ma sono i rossoneri a passare ancora con Tomori, che incorna la punizione di Calhanoglu e chiude la partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS-MILAN 0-3
RETI: Diaz 47′ pt, Rebic 33′ st, Tomori 37′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; McKennie, Bentancur (23′ st Kulusevski), Rabiot, Chiesa (36′ st Dybala); Morata, Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Danilo, Bonucci, Demiral, Arthur, Ramsey, Bernardeschi, Dybala
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MILAN
G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer (35′ st Dalot), Kessie; Saelemaekers (35′ st Meite), Calhanoglu, Diaz (25′ st Krunic); Ibrahimovic (21′ st Rebic)
A disposizione: Tatarusanu, Kalulu, Romagnoli, Gabbia, Tonali, Hauge, Leao, Mandzukic
Allenatore: Pioli
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Valeri
ASSISTENTI: Giallatini, Peretti
QUARTO UFFICIALE: Sacchi
VAR: Calvarese, Paganessi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 8′ st Chiesa 12′ st Chiellini, 15′ st Diaz, 31′ st Saelemaekers.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-MILAN 3-0 GIORNATA 35 SERIE A ORE 20:45 DOMENICA 09 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

SALA STAMPA | IL COMMENTO DI PIRLO DOPO JUVE-MILAN
09 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Milan supera 3-0 la Juve allo Stadium, rischiando poco, fallendo un rigore con Kessie e capitalizzando al massimo le occasioni create.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Queste le parole di Andrea Pirlo al termine dell’incontro:

Conferenza Stampa Post Juventus-Milan 0-3 Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

Juventus-Milan 0-3 Giornata 35 Serie A L’analisi di Mister Pirlo Domenica 09 Maggio 2021 VIDEO:

«Avevo visto la squadra bene questa settimana, ci eravamo allenati con la giusta concentrazione ed eravamo convinti di poter fare una grande partita. Invece così non è stato, dopo alcuni episodi ci siamo disuniti e tante cose non hanno funzionato. Sapevo che avremmo incontrato delle difficoltà, ma ora dobbiamo uscirne tutti insieme.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ci deve essere sempre orgoglio nel vestire questa maglia e certe prestazioni non ci devono essere. Avevo un progetto diverso in testa, ho cercato di lavorare secondo certi principi, a volte ci siamo dovuti adattare, ma sono convinto di avere un’ottima squadra a disposizione. Se qualcosa non è andata per il verso giusto, me ne assumo le responsabilità».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A

VIDEOCONFERENZA PIRLO VIGILIA INTER: LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-INTER
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

Tempo di lettura: 2 minuti

LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN

Quattro incontri decisivi, snodo importantissimo per un posto in Champions League. Mai come ora i Bianconeri sono chiamati a dare continuità per questo rush finale. La squadra di Mister Pirlo è a 69 punti, alla pari con i Rossoneri di Pioli, che sicuramente se la giocheranno il tutto per tutto, dunque servirà la miglior Juventus e, se non la migliore, quella più cinica ed attenta, partendo dall’esperienza e consapevolezza dei suoi tanti campioni senatori, sino ad arrivare alla voglia di mettersi in mostra dei più giovani talenti.

Gli ingredienti e gli stimoli per un match di alto rango ci sono tutti ed iniziamo a viverne la vigilia con la Video Conferenza integrale di Mister Andrea Pirlo, programmata per le 15:00 di Sabato 08 Maggio 2021, dall’Allianz Stadium, dopo l’allenamento dei Bianconeri.

Il tanto atteso posticipo, invece, tra le due squadre, è in programma alle 20:45 di Domenica 09 Maggio 2021, proprio nella casa Bianconera. Come sempre, interesse e collegamenti da tantissimi Paesi nel mondo. Mentre all’esterno si agitano voci su Superlega e quant’altro, che, tanto per cambiare, coinvolgono la Vecchia Signora, speriamo di vedere tutti una bella partita, soprattutto priva di strascichi o polemiche, ma ricca di calcio avvincente. Come già detto, la Juventus vi giunge con 69 punti come i Rossoneri, con 67 goals fatti e 31 subiti. Mantenetevi costantemente aggiornati seguendo la sezione dedicata alla Juventustutti i suoi video esclusivi.

CALCIO   PIEMONTE   SERIE A La conferenza stampa integrale di Mister Pirlo è presente sul Canale Youtube mio e del sito come ovviamente in questa pagina 🙂

Sempre da qui potrete seguire anche l’evoluzione del match, come avrete notato sopra.

Calcio tutte le notizie! SEMPRE COSTANTEMENTE AGGIORNATE! LEGGILE E SEGUILE!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 24 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:28 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

ALLE 10:11 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Lebron James acquista quota del Malaga
Il re della Nba ha deciso di investire nel calcio spagnolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
06:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LeBron James sbarca nel calcio spagnolo. O almeno lo farà la sua compagnia RedBird Capital Partners, di cui fa parte.
Questa società americana ha infatti acquisito un piccolo pacchetto di azioni del Malaga, team andaluso che gioca nella Serie B spagnola.  E’ quanto riferisce il Mundo Deportivo nella sua edizione online, aggiungendo che in proporzione alle dimensioni del club, l’acquisto di 600 azioni effettuato dalla società è minimo e certamente LeBron e i suoi soci non avranno alcun controllo sulle decisioni della squadra. Tuttavia, l’intenzione sarebbe quella di espandere questa proprietà nel tempo e concentrarsi maggiormente sul calcio, un’altra delle passioni del grande campione del basket americano.
LeBron è anche azionista del Liverpool, del quale possiede il 2% da una decina d’anni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
113 anni tra gioia e passione, ecco ‘Inter icona senza tempo’
Grande libro illustrato griffato Andrea Paventi e Carlo Canavesi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
6 maggio 2021
11:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un grande libro illustrato dedicato all’Inter, uno dei club storici più amati e seguiti del mondo.
La sua storia, i protagonisti, i luoghi, il forte legame con l’Italia e in particolare con la città di Milano racchiusi in ‘Inter, icona senza tempo’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il volume, griffato Andrea Paventi e Carlo Canavesi con un intervento di Gianfelice Facchetti e in libreria da oggi 6 maggio, ripercorre la storia del club in una appassionante carrellata di immagini, il racconto dei luoghi, delle persone e di tutto ciò che ha guidato i nerazzurri ai vertici del calcio mondiale.
113 anni di passione, gloria, gioia ed emozione. Racconta la squadra come era, come è e come sarà: palloni, scarpe, maglie, guanti da portiere, fasce di capitano, panchine, stadi, campi da gioco o da allenamento, fino alle tattiche di gioco e alla preparazione delle partite. Ne rivela alcuni dei “numeri” più significativi (i goal, gli scudetti, gli stadi, le partite…).
Viaggia attraverso i marchi storici sino a quello attuale.
Raccoglie un florilegio di aforismi sul football di intellettuali, scrittori, poeti e sportivi che accompagna il lettore sino ad incontrare la musica e i musicisti italiani che hanno celebrato il club e la sua speciale unicità. Narra il rapporto speciale di Inter, il club più attivo in questo campo, con il mondo dei social. Illustra l’architettura e gli interni della nuova avveniristica sede della squadra e il rinnovato centro sportivo di Appiano Gentile. Particolare attenzione viene prestata ai quasi 1.000 Inter Club sparsi nel mondo, raccontati in un capitolo loro dedicato. Infine, il legame con la città di Milano e l’intensa attività sociale della squadra, davvero unica nel mondo del football, vengono raccontate con un set di immagini straordinarie. Chiude il volume il saluto di Gianfelice Facchetti, che l’autore ha voluto conservare nella forma originale che gli diede nella notte del centenario del club. Andrea Paventi è il giornalista di riferimento per Inter su Sky Sport. Si occupa di football, boxe e tennis. Nel 2001 ha vinto il Premio di cultura sportiva Beppe Viola.
Carlo Canavesi, giornalista, collabora con Bergamo Tv e L’Eco di Bergamo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega a Uefa: ‘Non si può escludere club dalla Champions’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
11:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è possibilità di esclusione dei club dalle competizioni europee, c’è un ordine del tribunale di Madrid che lo impedisce chiaramente”. Fonti vicine alla Superlega commentano duramente le indiscrezioni rilanciate da Espn sulle sanzioni che l’Uefa starebbe ipotizzando per le squadre che hanno aderito al progetto.
“Le persone nei comitati disciplinari Uefa sono giudici e avvocati che sarebbero soggetti a sanzioni severe, responsabilità civile e forse anche responsabilità penale se ignorassero un ordine del tribunale. Anche in Svizzera, che è vincolata da un trattato a rispettare un ordine del tribunale di Madrid”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Piattaforma criptovalute sponsor finale Coppa Italia
Accordo di partnership con Lega Serie A per Atalanta-Juventus

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

06 maggio 2021
13:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le criptovalute sponsor della finale di Coppa Italia Atalanta-Juve. Lega Serie A e Crypto.com, piattaforma di criptovalute, hanno infatti annunciato oggi di aver raggiunto un accordo di partnership in occasione della finale di Coppa Italia 2021, in programma il 19 maggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia.
“Lega Serie A – si legge in una nota – è orgogliosa di essere la prima Lega calcistica a siglare un contratto di sponsorizzazione con una piattaforma di criptovalute e NFT”.   TECNOLOGIA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Roma: sabato operazione alla spalla per Pau Lopez
Intervento a Villa Stuart e rischio di un lungo stop
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
06 maggio 2021
13:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pau Lopez sabato si opererà a Villa Stuart alla spalla sinistra. La lussazione rimediata nella gara d’andata con il Manchester United richiede l’intervento chirurgico e dopo alcuni consulti la decisione è stata di optare per la clinica capitolina piuttosto che quella svizzera (Klinik Gut di St.
Moritz) con la quale la Roma ha stretto una partnership qualche mese fa. La prognosi sarà fatta solo post operazione, ma il rischio è di uno stop lungo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: tifosi e politici chiedono finale in Inghilterra
Ma l’Uefa non sembra intenzionata ad assecondare le richieste
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
06 maggio 2021
13:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non solo i tifosi delle due squadre, ma anche politici e autorità sanitarie inglesi hanno chiesto alla Uefa di spostare la finale di Champions League, tra Manchester City e Chelsea, da Istanbul in Inghilterra. Il timore – scrive oggi il Daily Telegraph – è che le misure restrittive attualmente in vigore impediscano a molti supporters inglesi di essere presenti in Turchia sabato 29 maggio.
Al momento però la Uefa non sembra intenzionata ad assecondare le richieste provenienti dall’isola, dopo lo spostamento dell’anno scorso, quando la finale di Champions, originariamente assegnata all’Ataturk Stadium, era stata disputata allo Stadio da Luz di Lisbona. “Eppure sarebbe un cambio logico far disputare questa finale a Wembley, e offrire quella del prossimo anno ad Istanbul”, ha dichiarato Clive Efford, membro della commissione parlamentare per lo Sport.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Valeri arbitrerà Juve-Milan, Benevento-Cagliari a Doveri
Ayroldi per Inter-Sampdoria e Irrati per Spezia-Napoli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
19:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giovanni Ayroldi di Molfetta arbitrerà Inter-Sampdoria, partita valida per la 16/a giornata di ritorno del campionato di calcio di Serie A, in programma domenica alle 18. Il big-match per la Champions, fra Juve e Milan (domenica alle 20,45), sarà diretto da Paolo Valeri di Roma 2, mentre la supersfida che vale più di mezza salvezza fra Benevento e Cagliari (domenica alle 15) è stata affidata a Paolo Doveri di Roma 1.
Massimiliano Irrati di Pistoia fischierà in Spezia-Napoli, sabato alle 15.   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Europa League: la finale è Manchester United-Villarreal
Nelle gare di ritorno la Roma ha battuto gli inglesi 3-2 mentre gli spagnoli hanno pareggiato 0-0 sul campo dell’Arsenal
06 maggio 2021
22:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
S
Sarà Manchester United-Villareal la finale, che si giocherà a Danzica, dell’Europa League. Nelle gare di ritorno la Roma ha battuto gli inglesi 3-2 (all’andata  era finita 6-2 per i Reds) mentre gli spagnoli hanno pareggiato 0-0 sul campo dell’Arsenal (all’andata era finita 2-1 per gli iberici)
I gol del match all’Olimpico: nel primo tempo Cavani al 39′; nel secondo tempo: Dzeko al 12′, Cristante al 15′, Cavani al 23′ e Zalewski al 38′.
Fonseca: “Mai pensato di dimettermi, Mou corretto” – “Io credevo fosse possibile arrivare in finale anche giocando contro il Manchester United
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Oggi abbiamo dimostrato che era possibile”. Lo ha detto Paulo Fonseca a Sky Sport, dopo l’eliminazione dall’Europa League. Poi, il portoghese è tornato sulla propria esperienza nella Capitale: “Non ho mai pensato alle dimissioni. Non sono uno che si arrende. Mourinho? Mi ha scritto, con me è stato molto corretto, ma non credo abbia bisogno dei miei consigli”. Infine, una battuta sulla prestazione di Darboe: “Si era allenato bene e ho avuto il dubbio se farlo giocare dall’inizio. Ha giocato bene sembrava avere molta esperienza”.
L’Arsenal sbatte sul palo,in finale va il Villarreal – Il Villarreal è l’altra finalista dell’Europa League: gli spagnoli sfruttano la vittoria conquistata all’andata sull’Arsenal e, sul terreno dell’Emirates Stadium, pareggiano senza gol. Grossa rivincita per l’allenatore Unai Emery, giunto alla guida del Villarreal proprio dopo essere stato esonerato dall’Arsenal: lo spagnolo si conferma lo specialista del secondo torneo europeo, dopo averlo vinto per tre volte sulla panchina degli andalusi del Siviglia. Inutile l’assalto dei ‘Gunners’ alla porta del ‘Sottomarino giallo’, soprattutto nel secondo tempo. Pierre-Emerick Aubameyang è stato pericoloso in un paio di circostanze, ma non è bastato per superare il portiere Rulli. E, quando non ci ha pensato l’estremo difensore degli spagnoli, è stato il palo a negare il gol-qualificazione alla formazione londinese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Villarreal va in finale, per l’Arsenal la stagione si può considerare davvero fallimentare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ed Sheeran diventa sponsor del suo Ipswich Town
Il popolare cantante inglese sostiene la squadra che tifa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
19:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dal tifo da bambino allo sponsor sulla maglia della squadra del cuore. E’ la parabola di Ed Sheeran, quattro volte vincitore del Grammy Awards.
Il popolare cantante inglese, originario del Suffolk, ha infatti deciso di sponsorizzare l’Ipswich Town, squadra per la quale tifa da quando era piccolo e che ora milita nella terza divisione inglese, dopo essere entrato nella storia del calcio inglese per lo scudetto vinto alla prima promozione nella massima serie, nel ’62, e per essere stato guidato da sir Bobby Robson a cavallo degli anni ’70 e ’80.
Sulle maglie della squadra maschile e di quella femminile comparira’, per tutta la prossima stagione, la scritta del suo prossimo tour mondiale. “Questa squadra e’ una parte importante della comunità locale e questo è il mio modo di mostrare il mio sostegno – ha detto Sheeran sul sito ufficiale del club – Mi sono sempre piaciuti i miei viaggi a Portman Road e non vedo l’ora di tornarci non appena i tifosi potranno entrare di nuovo negli stadi. Con l’arrivo dei nuovi proprietari dagli Stati Uniti, ci saranno sicuramente tempi entusiasmanti per tifosi dell’Ipswich, me compreso”, ha concluso Sheeran.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Kakà: “Il Milan con Ibra può vincere contro la Juve”
“Ritorno in Champions possibile, Zlatan-CR7 protagonisti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
06 maggio 2021
19:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo vicinissimi al ritorno del Milan in Champions. Mancano quattro partite difficili e c’è la partita importantissima contro la Juve di Pirlo.
Il Milan è capace, può vincere contro la Juve, può tornare in Champions League. È questo che mi auguro e che si augurano tutti i tifosi”: è l’auspicio di Kakà intervistato dal Milan sul canale Twitch rossonero. Molto dipenderà, secondo il campione brasiliano, da Zlatan Ibrahimovic: “Ha fatto una stagione importante, tocca a lui portare la vittoria contro la Juve e portare questa squadra in Champions League. Confronto Ibra-CR7? Vedo una partita tra due squadre che hanno un grandissimo talento, grandissimi calciatori. I due saranno protagonisti, ma ci sono tanti ingredienti esterni che caricheranno le due squadre”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta, maglia speciale per finale Coppa Italia
Un ricamo su tre righe per celebrare partita con la Juventus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
06 maggio 2021
19:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta ha creato una maglia ad hoc in occasione della finale di Coppa Italia contro la Juventus il prossimo 19 maggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Sotto lo sponsor tecnico Joma, dal lato opposto allo “sponsor del cuore” Radici Group, presenta un ricamo speciale su tre righe, a caratteri maiuscoli bianchi, che recita ‘Finale Coppa Italia – Atalanta B.C.
vs Juventus F.C – 19 maggio 2021’. Le maglie, a disposizione del pubblico da lunedì presso l’Atalanta Store di viale Papa Giovanni XXIII 30 a Bergamo, sono prenotabili da oggi; dallo scorso 24 aprile, invece, sono in vendita le sciarpe celebrative con la scritta ‘Finale di Coppa Italia 2021’ su un lato e ‘Forza Atalanta – vinci per noi’ sull’altro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milenkovic, alla Fiorentina 4 anni belli e difficili
Società viola sceglie Moena per il ritiro estivo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
06 maggio 2021
19:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il futuro del difensore della Fiorentina Nikola Milenkovic sarà deciso al termine della stagione – se rimanere in viola oppure sarà ceduto – ma al sito ufficiale della società viola il calciatore fa un bilancio di un cammino a Firenze iniziato quattro anni fa. “Ci sono stati molti momenti belli personalmente alla Fiorentina, anche se poi su quattro stagioni, tre sono state difficili.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Posso solo dire un enorme grazie per tutto quello che mi hanno dato questa città, questa società, questi tifosi. Qui alla Fiorentina sono diventato uomo. La Fiorentina mi ha accolto dal primo giorno come se fossi sempre stato qui e mi ha fatto crescere tantissimo. Mi sento molto cresciuto sia a livello mentale che da calciatore”. Stagioni contraddistinte da momenti belli ma purtroppo anche molto brutti. “Sicuramente il mio debutto è stato uno dei momenti più belli. Poi la vittoria per 3-0 contro la Juventus all’Allianz Stadium, è stata molto emozionante per tutti noi – ha sottolineato il difensore serbo – Il momento più brutto è sicuramente la morte di Davide (Astori, ndr). Abbiamo sofferto tutti tantissimo. Sono state stagioni difficili, tranne la mia prima a Firenze. Abbiamo fatto un percorso non previsto e più faticoso di quanto ci immaginavano. Quest’anno ci ritroviamo coinvolti nelle zone basse della classifica Ogni calciatore vorrebbe lottare per l’Europa”. Milenkovic sottolinea una certezza: “Tanti momenti sono stati difficili, ma mi ricordo ì momenti belli e porto con me i momenti positivi. Non voglio pensare alla negatività. Quando vedo i tifosi appassionati come i tifosi Viola mi dà tanta emozione. Il calcio si gioca per i tifosi. Ogni volta che lo stadio è pieno è emozionante per ogni giocatore”. Intanto, la Fiorentina ha comunicato ufficialmente le date del ritiro estivo della squadra viola, che avverrà dal 17 al 31 luglio a Moena, in Val di Fassa .
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Letta, Coppa Italia senza serie C è errore grave
Ma non è bastata la lezione della SuperLega?
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
12:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Leggo che stanno decidendo di fare la prossima Coppa Italia di calcio senza squadre di #SerieC. Un errore grave.
Nel resto d’Europa si valorizzano i club delle serie minori. Ma non è bastata la lezione della SuperLega??”.
Così in un tweet il segretario Pd Enrico Letta contro la nuova formula del torneo di calcio.   POLITICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

E.League: l’Arsenal sbatte sul palo, in finale va il Villarreal
Aubameyang è sfortunato. La rivincita dell’ex Unai Emery
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
23:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Villarreal è l’altra finalista dell’Europa League: gli spagnoli sfruttano la vittoria conquistata all’andata sull’Arsenal e, sul terreno dell’Emirates Stadium, pareggiano senza gol.
Grossa rivincita per l’allenatore Unai Emery, giunto alla guida del Villarreal proprio dopo essere stato esonerato dall’Arsenal: lo spagnolo si conferma lo specialista del secondo torneo europeo, dopo averlo vinto per tre volte sulla panchina degli andalusi del Siviglia.
Inutile l’assalto dei ‘Gunners’ alla porta del ‘Sottomarino giallo’, soprattutto nel secondo tempo.
Pierre-Emerick Aubameyang è stato pericoloso in un paio di circostanze, ma non è bastato per superare il portiere Rulli. E, quando non ci ha pensato l’estremo difensore degli spagnoli, è stato il palo a negare il gol-qualificazione alla formazione londinese. Il Villarreal va in finale, per l’Arsenal la stagione si può considerare davvero fallimentare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: Roma-Manchester United 3-2
Doppietta Cavani. Dzeko, Cristante e Zalewski per i giallorossi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
06 maggio 2021
23:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma batte Manchester United 3-2 (0-1) nella semifinale di ritorno dell’Europa League, disputata sul terreno dello stadio Olimpico di Roma. I gol: nel primo tempo Cavani al 39′; nel secondo tempo: Dzeko al 12′, Cristante al 15′, Cavani al 23′ e Zalewski al 38′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League, Fonseca: “Mai pensato di dimettermi, Mou corretto”
Allentore della Roma: “Potevamo anche andare in finale”

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
06 maggio 2021
23:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Io credevo fosse possibile arrivare in finale anche giocando contro il Manchester United. Oggi abbiamo dimostrato che era possibile”.
Lo ha detto Paulo Fonseca a Sky Sport, dopo l’eliminazione dall’Europa League. Poi, il portoghese è tornato sulla propria esperienza nella Capitale: “Non ho mai pensato alle dimissioni. Non sono uno che si arrende. Mourinho? Mi ha scritto, con me è stato molto corretto, ma non credo abbia bisogno dei miei consigli”.
Infine, una battuta sulla prestazione di Darboe: “Si era allenato bene e ho avuto il dubbio se farlo giocare dall’inizio.
Ha giocato bene sembrava avere molta esperienza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League, Solskjaer: “Il mio lavoro è vincere trofei”
Allenatore United: “Orgoglioso di far parte di questo club”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
6 maggio 2021
23:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono già arrivato in finale una volta, ma sono orgoglioso di far parte di questo club. Il mio lavoro è quello di vincere, di conquistare trofei.
Giocheremo contro il Villarreal e speriamo di vincere”. Lo ha detto Ole Gunnar Solskjaer, allenatore del Manchester United, dopo la qualificazione per la finale dell’Europa League a discapito della Roma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga ancora su Dazn per i prossimi tre anni
La piattaforma ha rinnovato l’accordo fino al 2024
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
13:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La piattaforma di streaming Dazn prosegue la collaborazione con la Liga per le prossime tre stagioni e continuerà fino al 2024 a trasmettere in Italia il massimo campionato spagnolo, già disponibile fin dal 2018.
L’annuncio arriva alla vigilia di due tra i più importanti match tra le prime quattro in classifica: domani alle 16.15 la sfida Barcellona-Atletico Madrid e domenica alle 21 Real Madrid-Siviglia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: confronto squadra-tifosi a Trigoria “testa a ultime gare”
Curva chiede serietà per il finale di stagione, c’è il derby
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
07 maggio 2021
13:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Confronto tra la squadra giallorossa e circa 200 tifosi stamattina a Trigoria. Subito dopo l’allenamento una rappresentativa della Roma guidata da alcuni calciatori (Pellegrini e Dzeko in prima fila) ha incontrato degli esponenti della curva che erano presenti all’esterno del Fulvio Bernardini.
Non una contestazione nonostante un paio di blindati presidiassero Piazzale Dino Viola, ma la tifoseria giallorossa ha voluto porre l’attenzione sul finale di stagione perché ci saranno due partite (Inter e derby) alle quali tengono molto, chiedendo alla squadra di approcciarle nel modo giusto e pensare al nuovo corso con Mourinho solo al termine dell’anno sportivo. “Noi a prescindere e ad oltranza romanisti sempre, voi su contratto e di passaggio….non dimenticatelo mai!”, è lo striscione esposto all’esterno di Trigoria dalla Curva Sud. Ha assistito al faccia a faccia, senza partecipare, anche il general manager Tiago Pinto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sfida Champions allo Stadium, Juve punta su CR7
Big match di domenica sera, anche il Milanci crede
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
13:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Assegnato lo scudetto all’Inter, la Serie A si concentra sulla lotta Champions e su quella salvezza.
Domenica sera, Juventus e Milan si giocano una bella fetta del loro futuro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Appaiate a quota 69 con l’Atalanta, ma braccate da Napoli e Lazio, bianconeri e rossoneri non possono sbagliare a soli quattro turni dal termine. La squadra di Pirlo, per gli esperti di Sisal Matchpoint, parte nettamente avanti, 1,75, rispetto agli ospiti, in quota a 4,75 con il pareggio che si gioca a 3,75. Cristiano Ronaldo vuole essere uno dei protagonisti della sfida, esseno anche a caccia della centesima con i bianconeri. Il portoghese che fa cifra tonda con la Juve è in quota a 1,80. Una rete di Zlatan Ibrahimovic è data a 3,75.
Se a Torino ci si gioca la Champions, al Vigorito di Benevento va in scena lo salvezza tra i padroni di casa e il Cagliari. Gli isolani, dieci punti nelle ultime quattro partite, partono favoriti, per gli esperti di Sisal Matchpoint, a 2,25, mentre il Benevento è dato vincente a 3,10. L’Inter riceve la Sampdoria per fare festa a San Siro: il successo nerazzurro è dato a 1,48 contro il 6,50 doriano. Giornata sulla carta facile anche per l’Atalanta a Parma visto che i tre punti bergamaschi sono a bassa quota, 1,20, contro il 12 dei padroni di casa. Il Napoli, 1,52, parte favorito con lo Spezia, a 5,75, così come la Lazio, vincente a 1,85, contro la Fiorentina, data a 4,00.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mihajlovic ‘faccio esordire un 2005 e ben tornato a Mou’
‘Non ho mai battuto l’Udinese con il Bologna, e mi rode’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
07 maggio 2021
13:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vincere domani a Udine, per il Bologna, significherebbe salvezza aritmetica. E Sinisa Mihajlovic ha un motivo più per andare a caccia dei tre punti: “Da quando sono a Bologna non ha mai battuto l’Udinese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E la cosa mi rode un bel po'”. Il tecnico rossoblù presenta così la trasferta della Dacia Arena, in programma domani alle 15, ma nella conferenza stampa pre partita c’è molto altro, compreso l’idea di far esordire in A il calciatore più giovane di sempre.
Ovvero, il 2005 Amey, ma non solo: “si allena con noi da un mese e mezzo e non vedo la differenza con i ragazzi di 24 anni.
Vale per lui, per Urbanski, classe 2004, e per Raimondo dell’Under 17. Da qui alla fine ci sarà spazio per loro, dal primo minuto o a partita in corso. Sono curioso di vederli”.
Ed è curioso di rivedere pure Mourinho, Sinisa, che benedice il ritorno in Italia dello Special One: “faccio i complimenti alla Roma per l’idea, Mou nel nostro campionato fa bene al calcio”. Chiosa facendo i complimenti a Vignato e Palacio, Sinisa. Perché il primo ha totalizzato 3 assist con la Fiorentina, sfruttati dall’argentino, il calciatore più anziano ad aver realizzato una tripletta in serie A: “come diceva Boskov, ci sono giocatori che vedono un’autostrada dove altri vedono un sentiero. Vignato è così. E Palacio (in scadenza di contratto ndr) è un esempio straordinario. Ma non so cosa farà l’anno prossimo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Malagò, ‘Con calcio nostro mondo è più forte’
‘Serve totale sintonia, non essere uniti sarebbe errore mortale’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
11:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Penso che chi mi ha preceduto nel passato ha sempre cercato e voluto un dialogo tra il Coni e la Federcalcio per ovvi motivi. Non sarebbe di buonsenso il contrario.
Se sei il più compatto e unito e ti presenti in piena sintonia e complicità con il mondo del calcio ritengo sia la cosa più ovvia. Oggi dividersi sarebbe un errore mortale, si darebbe un aiuto agli interlocutori”. Così il presidente del Coni Giovanni Malagò, rispondendo a chi gli chiede del sostegno politico garantito dal presidente della Figc Gabriele Gravina.
Oggi i due erano presenti fianco a fianco alla prima giornata del primo appuntamento della Lum European Week in corso al salone d’Onore del Coni. “È indispensabile parlare con un’unica voce – ha aggiunto Malagò – Gravina vice presidente del Coni in caso di mia rielezione? Me lo hanno chiesto in tanti a livello privato e oggi lo dico anche in pubblico: non ho preso impegni con nessuno, nessuna cambiale o parole. Mi sembra sacrosanto vedere prima le risultanze delle elezioni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: presidente Bayern, nessun colpo nel mercato estivo
Hainer “Conti intaccati dalla pandemia, squadra è già forte”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
14:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alla vigilia del turno di campionato che potrebbe portare il nono titolo consecutivo, il presidente del Bayern Monaco, Herbert Hainer, esclude che il club investa grandi cifre nel mercato estivo. “Non effettueremo acquisti costosi – ha detto Hainer in un podcast per il quotidiano Bild -.
Abbiamo una squadra giovane e incredibilmente forte con un enorme potenziale. Da questo punto di vista, non sono preoccupato”.
Domani i bavaresi ospiteranno il Borussia Moenchengladbach per una delle ultime partite sotto la guida di Hansi Flick, il quale lascerà a fine stagione lasciando il posto a al 33enne Julian Nagelsmann, costato 25 milioni per averlo subito. Hainer ha sottolineato che le finanze del club che sono state intaccate dalle tante partite giocate a porte chiuse, con circa 150 milioni di minori entrate dal marzo 2020″. Oltre a Nagelsmann, il Bayern si è comunque già assicurato il difensore centrale francese del Lipsia Dayot Upamecano per 42,5 milioni. Dalla rosa usciranno David Alaba, Jerome Boateng e Javi Martinez in scadenza i contratto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter: appello a tifosi, rispettare norme anti-Covid
Nota del club, evitare assembramenti e situazioni rischiose
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
07 maggio 2021
14:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Inter – in una nota in vista della sfida contro la Sampdoria – “invita i propri tifosi a festeggiare responsabilmente la vittoria del 19/o scudetto, rispettando tutte le disposizioni in vigore per contrastare la pandemia di Covid-19”. “Comprendendo bene l’emozione e l’importanza del momento – si legge -, ma evitare la creazione di assembramenti e di situazioni rischiose per la salute propria e altrui resta di importanza primaria per evitare il contagio e vivere al meglio questo momento speciale”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina; Iachini, Ricominciamo a vincere in casa
Ultimo successo a febbraio: ‘Con la Lazio serve una grande gara
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
07 maggio 2021
15:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Non vinciamo in casa da metà febbraio, dobbiamo avvertire la rotta per conquistare i punti che ci servono. Contro la Lazio dovremo quindi essere protagonisti di una grande partita”.
Lo ha detto Beppe Iachini alla vigilia della partita di domani sera al Franchi contro la squadra di Simone Inzaghi. Un impegno difficile per i viola alle prese ancora con una classifica complicata, una gara che avrà come motivo di interesse il duello fra Vlahovic e Immobile.
”E’ ancora presto per accostare Dusan all’attaccante della Lazio – ha affermato il tecnico viola – Lui deve continuare a crescere con umiltà per arrivare al livello di questi grandi campioni, mi auguro che prosegua su questa strada”. Ottimismo infine per il recupero di Ribéry dopo i problemi accusati contro il Bologna. ”Se negli ultimi allenamenti i segnali saranno positivi non ci saranno problemi a impiegarlo” ha chiosato Iachini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Italiano, contro il Napoli concentrazione e sacrificio
Dovremo fargli male quando ci consentirà di farlo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
07 maggio 2021
16:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La vittoria maturata all’andata fu la prima dello Spezia contro una big di Serie A, e contribuì ad alimentare le voci di un interessamento dei partenopei all’emergente tecnico dei liguri, Vincenzo Italiano. Un tecnico che tenterà, anche domani, di fare lo sgambetto al Napoli ma che non nasconde le difficoltà di affrontare una squadra come quella di Gattuso lanciata nella lotta per la Champions.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Napoli in questo momento sta giocando un grande calcio, domani dovremo cercare di affrontarlo col furore giusto, cercando di metterlo in difficoltà quando avremo la palla. Quando ci mettiamo in testa che possiamo giocare – ha detto Italiano – riusciamo a mettere in difficoltà chiunque. L’obiettivo di domani deve essere quello di far male al Napoli in quei momenti in cui ci permetterà di farlo, avendo grande attenzione in difesa perché hanno giocatori che possono deciderla in qualunque istante. Sui duelli dobbiamo essere concentratissimi, dovremo sacrificarci, raddoppiare, triplicare le marcature”.
Il tecnico siciliano nonostante le tre partite in sette giorni, esclude la possibilità di un turn over già domani: “In questo momento conta la partita di domani contro un avversario fortissimo, e poi vedremo chi ha bisogno di riposare”. Uno Spezia che per centrare la salvezza si aggrapperà anche a Riccardo Saponara, tra gli uomini di maggiore esperienza della rosa ligure, decisivo contro il Verona. “Sta bene, purtroppo ha avuto questo problema al piede che ancora adesso non è del tutto risolto, però è un ragazzo che stringe i denti, e questo gol lo ha aiutato tantissimo perché in settimana si è allenato forte.
Abbiamo bisogno del miglior Saponara, giocatore che ha qualità e colpi” afferma il tecnico, che in avanti dovrà fare a meno di Nzola, squalificato. Al suo posto, ballottaggio tra Piccoli e Galabinov.
Lo Spezia è imbattuto al Picco da sei partite: ultima sconfitta il 31 gennaio: sarà proprio il vecchio stadio di via Fieschi una delle chiavi per ottenere la salvezza? “In casa rispetto all’inizio del campionato abbiamo ottenuto tanti risultati positivi, mi auguro che rappresenti una sia spinta ulteriore, speriamo di sfruttare il fattore campo” è l’auspicio di Italiano.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Abodi, Ics lavora con 6 club serie A per nuovi stadi
Presidente Credito sportivo, creiamo presupposti per sviluppo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
18:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo nella stessa condizione in cui è il Paese di fronte al Pnrr, cioè delle grandi opportunità che dobbiamo saper cogliere, dopo una crisi che ci ha messo di fronte alle nostre difficoltà strutturali e dovendo trovare delle condizioni per poter creare i presupposti di un nuovo sviluppo. Che questa esperienza ci sia da esempio per non ripetere gli errori del passato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così il presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi, nel corso del web talk “L’industria del calcio nel post Covid”, organizzato da Formiche.net.
“Stiamo lavorando con sei club di Serie A per nuovi stadi, progetti che nascono con il presupposto di aver elaborato un modello che è stato messo a patrimonio del sistema – ha aggiunto Abodi -. Bologna e Cagliari sono in fase molto avanzata, Genova sta riprendendo il progetto di riqualificazione di ‘Marassi’, Verona presto avrà un’accelerazione sul nuovo stadio. Se Parma, La Spezia, Empoli, adottano questo modello – ha sottolineato -, non è solo un tema di 2-3 miliardi di risorse che si mobilitano, ma è un sistema che cresce nel suo complesso. Questo, lasciando da parte Roma e Milano con la loro importanza.
Abodi ha sottolineato che “un giorno in uno stadio inefficiente, costa molto di più del pro-rata della quota di finanziamento. Il patrimonio sportivo immobiliare rappresenta per un club la possibilità di crescere e competere. La Banca è attrezzata non solo per poter fare la banca, ma anticipando il suo ruolo – ha spiegato -.  La struttura di advisory che avevo sperimentato insieme a tutti i colleghi della Lega di Serie B, l’ho portata come concetto all’interno della Banca, perché l’ICS deve entrare nei progetti quando vengono concepiti, quando nascono, prima per potersi calare nella dimensione del progetto e poi per dare qualche consiglio per fare in modo che l’appuntamento con il sistema bancario avvenga in modo non traumatico e decontestualizzato, e questo sta portando dei frutti straordinari che è nel numero dei progetti che stiamo seguendo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp, Ranieri: “Contro l’Inter non saremo agnello sacrificale”
‘A San Siro servirà partita perfetta. Necessari piedi per terra’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
07 maggio 2021
16:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Claudio Ranieri lancia la sfida all’Inter, neo campione d’Italia. Nessuna voglia di fare da comparsa per la Sampdoria nel giorno della festa per lo scudetto: “Non vogliamo recitare la parte dell’agnello sacrificale”, spiega il mister ai media ufficiali della società ligure.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La testa torna poi allo scorso gennaio quando i blucerchiati fecero l’impresa al Ferraris con la vittoria 2-1 contro i nerazzurri grazie ai sigilli degli ex Candreva e Keita: “Se ripenso al successo dell’andata, mai avrei pensato che saremmo rimasti l’ultima avversaria a riuscire nell’impresa di battere l’Inter. L’Inter è migliorata molto da quella partita, meritando di vincere lo Scudetto. Ma anche noi siamo cresciuti”, continua ancora il tecnico che convocherà tutti i giocatori a disposizione. Sulla fascia destra di centrocampo rientra Candreva, mentre in attacco Quagliarella farà coppia con Gabbiadini: “Servirà la Samp perfetta, dovremo restare con i piedi per terra e fare una grande partita per uscire indenni da San Siro.
A Milano porterò i 26 componenti della rosa perché non abbiamo infortunati ed è giusto che tutti partecipino a sfide come questa. Il gruppo sta capendo che bisogna giocare ogni partita con orgoglio e spirito di sacrificio. Con questo gruppo si è creato un bel feeling, i ragazzi stanno bene con me e ogni giorno si allenano al massimo, con il sorriso sulle labbra”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio: Inzaghi “con Fiorentina fondamentale per la classifica”
“Luiz Felipe per Hoedt? Ora siamo più coperti dietro”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
16:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Quella di domani è una gara importantissima. Servirà una partita da grande squadra, perché per noi è fondamentale per la classifica”.
Così il tecnico della Lazio Simone Inzaghi, alla vigilia della trasferta in casa della Fiorentina. In vista del rush finale, Simone Inzaghi potrà contare sul rientrante Luiz Felipe. A fargli posto nella lista dei 25 giocatori è l’olandese Wesley Hoedt: “Ora siamo più coperti al centro della difesa – ha specificato Inzaghi a Lazio Style Radio – ho dovuto fare una scelta tecnica. Ringrazio Hoedt per la stagione che ha fatto, si è sempre allenato bene ed è sempre stato disponibile”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juve-Milan gara chiave, Atalanta alla finestra
Bergamaschi possono approfittare del risultato dello Stadium
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
19:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus non può immaginarsi fuori dalla Champions League, e nello scontro diretto con il Milan di domenica è forse tra le due quella che ha più da perdere.
L’Atalanta che fa visita al Parma può approfittare dello scontro diretto per staccare almeno una delle due squadre al secondo posto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Incontro sulla carta più complicato per l’altra pretendente alla Champions, il Napoli, in casa dello Spezia.
Gli analisti di Snai vedono gli uomini di Pirlo favoriti nel big match: l’«1» è offerto a 1,75. Partita in salita per i rossoneri, che vedono il «2» a 4,50. Il pari è ritenuto non molto probabile e dato a 3.85. La Dea vede da vicino la vittoria, a 1,28. Più che improbabile un colpo di coda emiliano, dato a 13 volte la posta, anche il pari rimane poco più che un miraggio a 7,75. Per il Napoli il successo esterno è comunque a bassa quota, 1,50. La vittoria dei liguri, in piena lotta salvezza, paga 6 volte la posta. Anche il pari è piuttosto complicato per lo Spezia, ed è visto a 4,50.
L’Inter campione d’Italia non ha più niente da chiedere a questa stagione. I nerazzurri dovranno accontentarsi di celebrare il 19/o scudetto tra le mura amiche ma con gli spalti deserti. L’aria di festa però non impedisce che la squadra di Conte sia favoritissima nella gara di domani con la Sampdoria, a 1,47, mentre il «2» è quotato 6,25, con il pari a 4,75.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sconfitte fatali, Pescara e Reggiana retrocedono in Serie C
Abruzzesi battuti a Cremona, gli emiliani in casa dalla Spal
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
7 maggio 2021
17:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’Entella, anche il Pescara e la Reggiana salutano il campionato di calcio di Serie B: abruzzesi ed emiliani, dopo i risultati di oggi, infatti, retrocedono in Serie C. Per rimanere ancora in corsa, e giocarsi tutto all’ultima giornata, i biancazzurri avrebbero dovuto vincere in trasferta contro la Cremonese, sperando in una serie concomitante di risultati favorevoli.
Invece, allo stadio Zini, sono stati nettamente sconfitti.
Il Pescara aveva aveva parteciperato per l’ultima volta al campionato di Serie C nel 2010. L’anno scorso ha raggiunto la salvezza ai Playout, contro il Perugia, che quest’anno è stato già promosso in Serie B. Il Pescara, invece, farà il percorso inverso degli umbri.
La neopromossa Reggiana era tornata in B dopo oltre 20 anni.
Oggi ha fatto dietro-front dopo la sconfitta interna nel derby dell’Emilia contro la Spal. Il Pescara è a 32 punti, la Reggiana a 34, dietro di loro c’è solo l’Entella.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Kulusevski “spero Ibra non faccia una gara delle sue”
“Preparato bene la sfida col Milan, fame è sempre la stessa”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 maggio 2021
17:41

Kulusevski «Difendere e attaccare tutti insieme!» Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

“Abbiamo preparato bene questa sfida, abbiamo avuto tutta la settimana di tempo per farlo: siamo tranquilli, ci sono ancora due giorni”: così l’esterno della Juventus, Dejan Kulusevski, in vista della delicatissima gara contro il Milan. Troverà il suo compagno di Nazionale, Ibrahimovic: “Gli voglio molto bene, ma spero che non faccia una prestazione delle sue”, aggiunge lo svedese ai microfoni di Sky.

Quanto a Pirlo “lo vedo tranquillo come sempre, – dice Kulusevski – è una persona molto serena”.
Sul suo rendimento, invece, l’ex Parma precisa: “So che non sarebbe stato facile il primo anno, ma meglio così perché fosse stato tutto rose e fiori non sarebbe stato divertente e non ho nessun rimpianto: ho giocato in posizioni diverse, in alcune partite ho fatto meglio e in altre peggio, ma la fame è sempre la stessa”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mourinho a Roma, spunta il murale a Testaccio
Special One in vespa e sciarpa giallorossa,mette like sui social
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
07 maggio 2021
17:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma è già pazza di Mourinho.
L’allenatore arriverà solo al termine della stagione, ma in città non si parla d’altro e a Testaccio c’è chi ha gli ha già dedicato un murale.
Si tratta dell’artista romanista Harry Greb, che a via Giovanni Branca, a due passi dallo storico Roma club, ha raffigurato il portoghese su una vespa personalizzata con la scritta “Specialone” e con indosso una sciarpa giallorossa.
Un’opera apprezzata dallo stesso Mourinho, che al post su Instagram ha messo il suo ‘like’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Iachini, Lazio forte dobbiamo farci trovare pronti
Fiorentina s’affida a Vlahovic: Ma nessun paragone con Immobile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
07 maggio 2021
18:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A caccia di punti salvezza. La Fiorentina è sempre alle prese con una classifica complicata e così la gara di domani al Franchi con la Lazio assume una grande importanza considerando anche lo scontro diretto di domenica fra Benevento e Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non possiamo però distrarci guardando le altre – la raccomandazione di Beppe Iachini – ma pensare prima di tutto a fare grandi prestazioni”. Più che mai contro un’avversaria ancora in lotta per un posto in Champions: ”Dobbiamo farci trovare pronti, la Lazio è forte, lavora assieme da tempo e ha giocatori esperti e di qualità. Insomma, ci sarà da lottare anche se il mio gruppo ha mostrato di avere lo spirito giusto”. Il successo in casa manca da metà febbraio, dal 3-0 con lo Spezia, un digiuno che Iachini vuol spezzare anche per festeggiare al meglio i 57 anni compiuti oggi: ”Bisogna invertire la rotta e per riuscirci dovremo disputare la partita perfetta”. Riflettori sul duello fra Vlahovic e Immobile, 19 gol finora per entrambi: ”Sono due attaccanti forti ma è presto per fare paragoni – ha detto Iachini – Il laziale è un giocatore maturo che segna con regolarità da anni, Dusan è ancora molto giovane, il suo percorso è appena all’inizio, l’augurio è che continui come sta facendo”. Al contrario di una difesa che continua a subire: ”Il calcio è fatto di situazioni e dobbiamo superarle. La retroguardia schierata a Bologna è la stessa che ha fermato la Juve.
Pezzella? E’ giocatore importante e il nostro capitano.
Milenkovic ha fatto capire che se ne andrà? Intanto ha un contratto anche per il prossimo anno e ad ora il suo impegno è sempre stato elevato, in caso contrario non avrei difficoltà a metterlo fuori”. Possibile un rilancio domani di Martinez Quarta con Caceres che potrebbe avanzare al posto di Venuti o Biraghi. Quanto a Ribéry è tornato da qualche giorno ad allenarsi in gruppo e Iachini deciderà in extremis. Possibile panchina ancora per Castrovilli alle prese con fastidi muscolari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: UEFA a Juve, Real e Barça “ora rischiate”
Ai 9 club ‘pentiti’ multa da 15 milioni e taglio del 5% incassi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 maggio 2021
09:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La UEFA ha annunciato lievi sanzioni economiche contro nove dei 12 club che avevano dato vita al progetto della Superlega. Una sorta di buffetto, in cambio del loro ravvedimento.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ma ha minacciato Barcellona, Ral Madrid e Juventus – più restie ad abbandonare i propositi separatisti – di prendere misure disciplinari. Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham, Milan, Inter e Atletico Madrid “hanno accettato” di pagare complessivamente 15 milioni di euro e rinunciare al 5% dei loro introiti europei per una stagione. Queste nove squadre, rapidamente dissociatesi dalla competizione privata lanciata la notte tra il 18 e il 19 aprile e naufragata nel giro di 48 ore, “hanno riconosciuto e accettato che il progetto della Superlega era un errore”, ha spiegato la UEFA in una nota. Con un documento firmato con l’ente europeo, i pentiti hanno riconosciuto “senza riserve” di essere vincolati dagli statuti della UEFA e “si sono impegnati a partecipare a qualsiasi” competizione europea per la quale si dovessero qualificare “per meriti sportivi”. In segno del loro ritorno in seno alla famiglia europea, “entreranno a far parte dell’Associazione dei club europei” (ECA), che avevano lasciato, e dovranno “prendere tutte le misure” per rompere il loro impegno con la struttura responsabile dell’organizzazione della Superlega.

La UEFA ha anche colto l’occasione per fissare il prezzo in caso di recidiva: “100 milioni di euro” di multa se partecipano a un torneo non autorizzato, e “50 milioni” per qualsiasi altra violazione dei loro impegni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Questi club hanno riconosciuto rapidamente i loro errori e hanno preso provvedimenti per dimostrare la loro contrizione e il loro futuro impegno per il calcio europeo”, ha detto il presidente UEFA, Aleksander Ceferin, nel comunicato. Ma “non si può dire lo stesso dei club che restano impegnati nella Superlega”, ovvero Juventus, Barcelona e Real Madrid, “e la UEFA si occuperà più tardi di questi club”.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE ED ESCLUSIVI
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 8 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 02:52 DI GIOVEDÌ 06 MAGGIO 2021

ALLE 08:09 DI SABATO 08 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

HIGHLIGHTS Juventus vs AC Milan – 1-0 – Dybala scores the deciding goal! VIDEO:

29 03 1970 – Serie A – Juventus-Milan 3-0 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Juventus 2-1 Milan Paulo Dybala Scores 97th Minute Penalty Classic Match Powered By Adidas VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Milan 1-3 Juventus Federico Chiesa & Weston McKennie Seal Huge San Siro Win! EXTENDED Highlights VIDEO:

TRAINING CENTER | GIOVEDÌ DI TATTICA E PARTITELLA
06 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Quattro giornate di campionato e la finale di Coppa Italia (tra la penultima e l’ultima partita di Serie A). Sono questi gli ultimi cinque appuntamenti ufficiali per i bianconeri da qui al termine della stagione.
L’obiettivo, come in occasione del match contro i friulani, non è cambiato: focalizzarsi su una gara alla volta.
E il prossimo appuntamento vedrà la Juve impegnata nel match dell’Allianz Stadium contro il Milan, in programma domenica 9 maggio alle ore 20.45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Anche oggi, come capitato nella giornata di ieri, la sessione di allenamento si è svolta al mattino, ma con un focus differente: esercitazioni tattiche, prima di chiudere con una partitella.
Domani, a due giorni dalla sfida contro i rossoneri, appuntamento nuovamente al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE-MILAN, TOP 5 GOALS!
06 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I precedenti di Juventus-Milan sono tantissimi e i gol belli e importanti ancora di più. L’ultimo è stato deciso da una magia di Paulo Dybala, abilissimo nell’incunearsi tra le maglie della difesa rossonera per andare a colpire di destro, rubando il tempo agli avversari. Una rete da 3 punti per la nona vittoria consecutiva allo Stadium sulle 9 giocate contro il Diavolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2018-19 MOISE KEAN
Il momento determinante di Juventus-Milan del 2018-19. Ne è esempio l’esultanza di Moise Kean, autore della rete che spezza l’equilibrio fissato nel punteggio. Il gol del 2-1 nasce da un recupero di Pjanic, che lancia l’attaccante, bravo in progressione e nell’indirizzare la conclusione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2017-18 JUAN CUADRADO
Anche questo Juventus-Milan sta avviandosi al termine sul risultato di 1-1. Ma la Signora sfodera un grande finale e negli ultimi 10 minuti colpisce due volte, con Cuadrado prima e con Khedira poi. La rete del colombiano sfrutta un assist proprio del centrocampista tedesco, con un colpo di testa in tuffo impossibile da prendere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 MEHDI BENATIA
La gioia di Benatia e quella dei suoi compagni di reparto Barzagli e Bonucci. Siamo allo scoccare della mezzora e il centrale marocchino stappa la partita con una rete di potenza, che traduce in gol un’intuizione di Dani Alves. Per Mehdi è la prima rete in bianconero e traccia una strada importante, visto come poi colpirà il Diavolo ben due volte nella finale di Coppa Italia della stagione successiva.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2014-15 LEONARDO BONUCCI
Succede molto, quasi tutto, nei primi 30 minuti di questo Juventus-Milan. Apre Tevez e pareggia Antonelli. A riportare la Signora in vantaggio ci pensa Bonucci che risolve una mischia con una deviazione che sfrutta una sponda dell’Apache. Nella ripresa Morata sigillerà il match sul definitivo 3-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2013-14 SEBASTIAN GIOVINCO
Oltre all’importanza per il risultato, essendo la rete che determina il 2-1 (in una gara che finirà 3-2 a favore dei bianconeri), quella di Giovinco è una delle più belle che si sono viste nell’ultimo decennio in Juventus-Milan. Seba fa tutto da solo, con uno slalom che disorienta totalmente la difesa rossonera, in tre non riescono a prenderlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Top 10 Goals Juventus-Milan Giovedì 06 Maggio 2021 VIDEO:

GALLERY | ALLENAMENTO CON VISTA NAPOLI
06 maggio 2021

Prosegue a Vinovo la preparazione delle bianconere in vista del decisivo match casalingo di sabato contro il Napoli. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

QUEL GIORNO | JUVENTUS-MILAN, 2002
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E’ una delle esultanze più iconiche di quei primi Anni 2000 allo Stadio Delle Alpi.
Lilian Thuram in ginocchio, dopo aver messo a segno il gol del 2-0 contro il Milan, in una notte fredda e caldissima. Una notte in cui la Juventus, Campione d’Italia in carica, ma in quell’anno insidiata, e non poco, dalle due milanesi, ruggisce che lo Scudetto lo vuole vincere ancora. E che scucirlo dalle maglie bianconere sarà molto, molto difficile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COSA E’ SUCCESSO FINORA?
La Serie A è iniziata da otto giornate, e come si diceva è a Milano che in questo momento si gioca la vetta dello Scudetto. Al momento della sfida fra Juve e Milan, in testa c’è l’Inter con 22 punti, il Milan è a 19 e la Juve a 18.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tutte e tre le squadre arrivano al turno del 10 novembre forti di 3 vittorie: l’Inter è passata a Como, il Milan ha superato in casa la Reggina (2-0 in entrambi i casi) e la Juve ha vinto di misura a Modena, con gol di Del Piero.
Quel pomeriggio ci pensa proprio l’Inter a rendere ancora più attraente la sfida del “Delle Alpi”, dove è previsto il posticipo. Inaspettatamente perde in casa contro l’Udinese: Vieri segna dopo soli 3 minuti, ma Jorgensen prima, e nella ripresa Muzzi, confezionano un sorpasso che a Torino strappa un sorriso.
Sorriso, si, ma c’è una partita da vincere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Protagonisti Juventus-Milan, il fantastico gol di Lilian Thuram Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO (consiglio di guardarlo mentre ne leggete il racconto)

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

La Juve parte forte. Fortissimo.
Prima Pavel Nedved fa tremare i rossoneri, con una specialità della casa: una gran botta da fuori area, che esce, non di molto.
Poi, la prima azione decisiva: ancora Pavel conquista una buona palla a centrocampo, mette i giri nel motore di Del Piero che va via sul filo del fuorigioco. Lì, a sinistra, sta arrivando Marco Di Vaio: assist perfetto, tocco sottoporta, gol. Uno a zero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Marco è arrivato da poco in bianconero, dal 2002: arriva l’ultimo giorno di mercato, dal Parma, contro cui la Juve ha appena disputato la Supercoppa Italiana. Giocherà in bianconero per due anni, fino al 2004, mettendo a segno 18 gol in 55 presenze e lasciando poi l’Italia per andare in Spagna, forte di un bottino di un Campionato e una Supercoppa.
Un attaccante di fiuto, talento e grande corsa: proprio quello che si vede al minuto 8 di quel 10 novembre 2002.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
NON E’ FINITA
E’ il pressing, la chiave di quella prima incredibile mezz’ora di gioco. Il Milan è stordito dall’approccio bianconero, e la Juve vince praticamente ogni duello a metà campo. Ed è capace di fare incredibilmente male quando riparte.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Siamo al minuto 21. Se state rivedendo il film della partita, tenete lo sguardo sulla parte bassa dello schermo. Anzi, prima guardate come riparte Del Piero, imbeccato da Iuliano. Ale tiene palla, sembra che trotti, ma galoppa. E a quel punto torniamo sulla parte bassa dello schermo, a proposito di galoppo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
C’è Lilian Thuram, là sotto. Un fuoriclasse della difesa, bianconero dal 2001, quando arrivò, insieme a Buffon, anche lui dal Parma. Non segnava dal 2 marzo 1997. Appunto, con la maglia del Parma.
Lilian corre come un forsennato, ma quando Ale lo trova, dopo aver visto dall’altro lato anche Nedved a supporto con la coda dell’occhio, è incredibilmente lucido. L’assist di Ale (dunque, il secondo in 21 minuti) è un pasticcino, il diagonale di Thuram un colpo di biliardo, lo Stadio Delle Alpi una bolgia incredibile.
E POI?
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE-MILAN IN SINTESI
E poi succedono molte cose, quella sera e soprattutto in quella stagione. Il Milan rientra in partita dopo la prima mezz’ora bianconera; accorcia le distanze, su rigore (segna un certo Andrea Pirlo per i rossoneri), ma non troverà il pareggio. La Juve supera i rossoneri, va a meno uno dall’Inter. Il campionato sarà ancora lungo e la Juve opererà lo scatto decisivo fra febbraio e marzo (lo ricordate quel magnifico 3-0 del 2 marzo contro i nerazzurri?). E vincerà lo Scudetto numero 26.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | DI CORSA VERSO IL MILAN
07 maggio 2021

LE IMMAGINI DELL’ALLENAMENTO DELLA JUVENTUS DI VENERDÌ 07 MAGGIO 2021 A 2 GIORNI DA JUVE-MILAN

DI CUI ORA ANCHE IL VIDEO:

Possesso palla e conclusioni verso il Milan! Allenamento Juventus Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

TRAINING CENTER | TATTICA SOTTO IL SOLE
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una mattinata all’insegna di esercitazioni e di tattica per la squadra: questo il menu dell’allenamento di oggi della Juve, che a meno 2 dalla sfida di domenica sera all’Allianz Stadium contro il Milan si è ritrovata in mattinata al Training Center.
La preparazione del gruppo si intensifica, all’antivigilia di una sfida molto importante: domani il gruppo è atteso alla Continassa al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Alle 15, invece, è prevista la conferenza stampa di Mister Pirlo, come sempre con i giornalisti invitati e collegati da remoto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUI SOCHI: IL TORNEO DELLE JUVENTUS ACADEMY RUSSE!
07 maggio 2021

La Juventus Academy Russia Tournament 2021 ha coinvolto oltre 200 ragazzi. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHE SPETTACOLO LO JUVENTUS ACADEMY RUSSIA TOURNAMENT 2021!
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Giocare insieme a 200 ragazzi, dai 6 ai 15 anni: un sogno realizzato lo scorso weekend a Sochi, in Russia, nella regione di Krasnodar, grazie alle Juventus Academy del territorio.
Tre Academy (Mosca, San Pietroburgo e Rostov on Don) hanno infatti dato vita al primo Juventus Academy Russia Tournament; un evento molto importante, che ha sancito ancora una volta la bontà del progetto, che in Russia è attivo dal 2014.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una storia che, dopo numerosi Camp, nel 2017 ha visto il via alle prime Juventus Academy russe, a Mosca e San Pietroburgo, cui lo scorso anno si è aggiunta Rostov: i ragazzi delle tre Academy sono sempre stati coinvolti in bellissimi progetti internazionali, come la Juventus Academy World Cup e, a Torino, le Training Experience e i corsi formativi per i tecnici.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non era facile pensare un evento del genere in questo periodo, ma la sua realizzazione, dopo lunghi preparativi e permessi ottenuti da tutte le autorità, ha riempito di orgoglio gli organizzatori, a conferma di come in Russia il progetto Academy sia più vivo e attivo che mai.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONVOCATE | JUVENTUS WOMEN – NAPOLI
07 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Partita fondamentale per le bianconere, domenica contro il Napoli. Vincere o pareggiare significherebbe vincere matematicamente il campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ecco le convocate per la sfida contro il Napoli:
42 Bacic
13 Boattin
11 Bonansea
21 Caruso
7 Cernoia
4 Galli
3 Gama
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
2 Hyyrynen
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
32 Sembrant
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
19 Zamanian.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 23, AL LAVORO VERSO I PLAYOFF
07 maggio 2021

Le immagini della squadra di Zauli in campo a Vinovo a due giorni dalla sfida con la Pro Patria

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 Akè verso i playoff! Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

Women Testa al prossimo match Giovedì 07 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women Coach Guarino presenta Juve-Napoli-Juventus Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Kulusevski «Difendere e attaccare tutti insieme!» Venerdì 07 Maggio 2021 VIDEO:

    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A