Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnlogia sempre aggiornata e completa! CLICCA LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 21:25 DI VENERDì 18 SETTEMBRE 2020

ALLE 19:40 DI SABATO 19 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Cina si oppone a blocco di WeChat, TikTok negli Usa
Moc chiede di sospendere immediatamente ogni forma di abuso
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 settembre 2020
21:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministero del Commercio della Cina (MOC) oggi si è opposto risolutamente alla decisione degli USA di bloccare i download delle app WeChat e TikTok. In assenza di qualsiasi prova – riferisce il MOC in una nota pubblicata sul suo sito – gli Stati Uniti hanno fatto ripetutamente uso del potere di Stato per sopprimere due aziende muovendo accuse infondate che hanno avuto un forte impatto sulle loro attività commerciali, minando la fiducia degli investitori internazionali nel settore degli investimenti americano e danneggiando il normale ordinamento commerciale ed economico globale. Il MOC ha invitato gli USA a sospendere immediatamente ogni forma di abuso e a rispettare l’ordinamento e le regole internazionali, aggiungendo che “se gli USA sono intenti a perseguire la propria strada, la Cina intraprenderà le misure necessarie per proteggere fermamente i diritti legittimi e gli interessi delle aziende cinesi”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok fa causa all’amministrazione Trump su divieto app
E’ la seconda volta
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
19 settembre 2020
17:52
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok fa causa all’amministrazione Trump per bloccare il divieto sull’app. E’ la seconda volta che TikTok sfida in tribunale le azioni del presidente americano.

Secondo l’app Trump ha prevaricato la sua autorità e lo ha fatto per motivi politici piuttosto che per fermare “una straordinaria minaccia” agli Stati Uniti. TikTok, nella documentazione depositata in tribunale e riportata dall’agenzia Bloomberg, mette inoltre in evidenza che l’azione di Trump “distruggerebbe una comunità online dove milioni di americani si uniscono per esprimersi” e che l’amministrazione ha “ignorato le prove” che mostrano l’impegno di TikTok alla privacy e alla sicurezza degli americani.  VAI ALLE NOTIZIE DAL MONDO

Tecnologia tutte le notizie. Tutte ed in tempo reale e sempre aggiornate! CLICCA LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:59 ALLE 21:25 DI VENERDì 18 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa, blocco di TikTok-WeChat per stop raccolta dati maligna
ByteDance replica: siamo in disaccordo e delusi dalla decisione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
18 settembre 2020
15:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Su indicazione del presidente, abbiamo deciso per un’azione significativa per combattere la maligna raccolta di dati personali degli americani da parte della Cina, promuovendo allo stesso tempo i nostri valori e le norme della democrazia”. Lo afferma il segretario al Commercio americano, Wilbur Ross, confermando il divieto per WeChat e TikTok a partire da domenica.
“Il Partito Comunista Cinese ha dimostrato di usare queste app per minacciare la sicurezza nazionale, la politica estera e l’economia americana”, aggiunge il Dipartimento del Commercio.
Immediata la replica di TikTok. “Siamo in disaccordo con la decisione del Dipartimento del Commercio, e siamo delusi dal blocco dei nuovi download da domenica e sul divieto di uso dell’app TikTok dal 12 novembre”, ha commentato la app di proprietà della cinese ByteDance.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Attacco hacker a profili social della ministra Azzolina, indagini
In corso da due giorni. Indaga la Polizia Postale. La ministra: ‘Non ci spaventiamo e non ci faremo intimidire’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 settembre 2020
16:28
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ in corso da due giorni un attacco hacker nei confronti delle strutture informatiche del Ministero dell’Istruzione e di tutti i profili social della ministra Lucia Azzolina. L’episodio -secondo quanto si apprende- è stato denunciato alla Polizia Postale che sta indagando.
“Non ci spaventiamo e non ci faremo fermare neanche da questo tipo di aggressioni. Un ringraziamento alla Polizia Postale per la rapidità e la professionalità con cui sta gestendo questa vicenda”. Lo scrive la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina su twitter dopo l’attacco hacker ai suoi profili social.  POLITICA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale, costantemente aggiornate e complete! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:22 DI GIOVEDì 17 SETTEMBRE 2020

ALLE 15:59 DI VENERDì 18 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus: Immuni supera i 6 milioni di download
App scaricata da mezzo milione di persone negli ultimi 7 giorni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2020
19:22
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’app Immuni, per il tracciamento dei contatti in funzione anti-Covid, è stata scaricata da oltre sei milioni di persone. Al momento si è raggiunta precisamente quota 6,1 milioni. Lo si apprende da fonti ministeriali.
Solo negli ultimi sette giorni si sono avuti circa 500 mila download, contro i 157 mila della precedente settimana.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok: stampa, co-fondatore Instagram può essere nuovo Ceo
Colloqui preliminari con Systrom,poltrona vacante da fine agosto
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 settembre 2020
11:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il co-fondatore di Instagram Kevin Systrom potrebbe essere il prossimo Ceo di TikTok. Lo scrive il New York Times, secondo cui Systrom avrebbe avuto “colloqui preliminari” per dirigere le attività della app che, in queste ore, sta attendendo il verdetto della Casa Bianca sulla partnership con Oracle.
La poltrona di Ceo di TikTok è libera dalla fine del mese scorso, quando Kevin Mayer si è dimesso a causa delle pressioni politiche collegate al ruolo per via dello scontro tra Washington e Pechino. Al momento il Ceo ad interim è Vanessa Pappas, direttore generale di TikTok per il Nord America.
Systrom si è dimesso da amministratore delegato di Instagram nel settembre 2018 insieme all’altro fondatore della app, Mike Krieger. Alla base della decisione, secondo indiscrezioni di stampa, ci sarebbe stato uno scontro sull’autonomia della piattaforma rispetto a Facebook, che ha acquisito Instagram nel 2012.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Open Fiber, Macquarie offre a Enel 2,65 miliardi per il 50%
Offerta compatibile con la rete unica. Starace: esame in un mese
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 settembre 2020
12:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il fondo australiano Macquarie si fa sotto per Open Fiber, offrendo all’Enel 2,65 miliardi di euro per rilevare la quota del 50% della società costituita a fine 2015 con l’obiettivo di accelerare la copertura dell’Italia con una rete in fibra ottica. La proposta, considerando i circa 2 miliardi di euro di debito, attribuisce all’operatore di rete un valore d’impresa di circa 7,3 miliardi e garantirebbe a Enel una plusvalenza di quasi 2 miliardi, a testimonianza del valore creato con Open Fiber.
Il cda, ha fatto sapere Enel, “è stato informato” dell’offerta e resta “in attesa di essere aggiornato circa i dettagli che dovessero emergere a valle delle necessarie attività di approfondimento” con gli australiani e per le quali, ha chiarito l’ad Francesco Starace, serviranno “settimane intere, un mese”.
Macquarie punta a mettere un piede in Open Fiber anche con FiberCorp, la società in cui confluiranno la rete secondaria e primaria di Tim. L’offerta degli australiani, riferiscono fonti finanziarie, è “compatibile” con l’obiettivo di creazione della rete unica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Germania, attacco hacker a ospedale ha provocato morte donna
Cure in ritardo perchè pronto soccorso chiuso
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 settembre 2020
12:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In Germania un attacco hacker in un ospedale potrebbe aver provocato la morte di una donna, che non ha potuto essere ricoverata ed è stata inviata in un’altra struttura all’arrivo al pronto soccorso. L’attacco, riporta il sito della rete Rtl, è stato di tipo ‘ransomware’, in cui i dati vengono cifrati da un virus e gli autori chiedono un riscatto per consegnare la chiave per decrittarli. Il fatto, hanno spiegato le autorità sanitarie, è avvenuto alla clinica dell’università di Dusseldorf, e gli hacker hanno sfruttato un ‘punto debole’ di un software commerciale non specificato. Trenta server dell’ospedale la scorsa settimana sono stati cifrati, e come conseguenza diversi sistemi dell’ospedale sono saltati, con la struttura che ha deciso di chiudere gli accessi al pronto soccorso e posporre gli interventi chirurgici. Una nota lasciata su uno dei server chiedeva il riscatto, di circa 900mila euro pagabili in bitcoin, all’università Heinrich Heine, affiliata all’ospedale, e non all’ospedale stesso. La pulizia di Dusseldorf ha quindi contattato gli hacker spiegando loro che avevano colpito l’ospedale e non l’università, e questi hanno ritirato la richiesta fornendo la chiave per decrittare i dati prima di far perdere le loro tracce. L’incidente è probabilmente costato la vita a una donna, che arrivata all’ospedale in condizioni gravi è stata dirottata a Wuppertal, a circa 30 chilometri, con un ritardo di un’ora nelle cure. “Le indagini – hanno spiegato le autorità – sono ancora in corso per stabilire se c’è un nesso tra la morte e l’attacco, che se provato potrebbe far cambiare il capo di imputazione per gli autori del gesto”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa 2020: Twitter, politici rafforzino sicurezza account
Il social chiede password più forti alle figure di alto profilo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 settembre 2020
12:55
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In vista delle Presidenziali Usa, Twitter inizierà a spronare politici e giornalisti di alto profilo affinché rafforzino le password per proteggere i propri account dagli hacker. Funzionari governativi, membri del Congresso, partiti e candidati, oltre ai principali mezzi di informazione e ai giornalisti politici, riceveranno una notifica in merito alle misure di sicurezza che Twitter richiederà o raccomanderà di adottare.
“Stiamo implementando in modo proattivo le misure di sicurezza per un gruppo designato di account di alto profilo legati alle elezioni negli Stati Uniti”, ha spiegato Twitter in una nota.
Nel dettaglio, agli account coinvolti verrà richiesto di adottare una password complessa, e sarà fortemente raccomandato di attivare l’autenticazione a due fattori. Twitter inoltre abiliterà di default la protezione per la reimpostazione della password, che aiuta a prevenire cambiamenti non autorizzati della password chiedendo all’utente una conferma via mail o numero di telefono.
La mossa di Twitter arriva dopo che, a luglio, hacker sono stati in grado di prendere il controllo degli account di figure di spicco tra cui l’ex presidente Barack Obama e il candidato democratico Joe Biden, oltre che degli imprenditori Jeff Bezos, Bill Gates e Elon Musk.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Attacco hacker a profili social della ministra Azzolina, indagini
In corso da due giorni. Indaga la Polizia Postale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 settembre 2020
15:50
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ in corso da due giorni un attacco hacker nei confronti delle strutture informatiche del Ministero dell’Istruzione e di tutti i profili social della ministra Lucia Azzolina. L’episodio -secondo quanto si apprende- è stato denunciato alla Polizia Postale che sta indagando.  POLITICA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale! TUTTO SULLA TECNOLOGIA! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 7 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:24 ALLE 19:22 DI GIOVEDì 17 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Pisano: arrivano bonus su web e pc, 500 euro alle famiglie
Aiuti a Pmi, piano per l’e-commerce. Via i data center obsoleti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2020
10:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A giorni, entro “fine settembre”, la prima tranche di bonus per l’acquisto di abbonamenti internet e l’utilizzo di computer sarà a disposizione delle famiglie. Quelle con i redditi più bassi potranno contare su un voucher di 500 euro. Ma ci saranno anche sconti per le altre e aiuti per le imprese. Ad annunciarlo è la ministra dell’Innovazione, Paola Pisano, secondo cui nel Recovery plan potrebbe trovare spazio anche una spinta all’e-commerce per “la valorizzare delle Pmi che operano nelle aree interne e svantaggiate”.
La digitalizzazione del Paese rientra sicuramente tra le priorità nell’utilizzo delle risorse che giungono dall’Ue e i progetti che il ministero ha in mente non sono pochi, riassunti in 39 schede e cinque aree. Si parte dall’interoperabilità dei dati e già nel Dl Semplificazione c’è il disegno per arrivare a una piattaforma nazionale, con vantaggi per il cittadino a cui non potrà più essere chiesto un documento già presentato.
Il secondo asset gita intorno al binomio ‘infrastrutture e sicurezza’ e va dalla rete unica al polo strategico nazionale che razionalizzi i tanti data center, sapendo che, “nella maggior parte”, sono “obsoleti” e devono essere “dismessi”, avverte Pisano.
D’altra parte di raggiungere “un’indipendenza a livello di tecnologia cloud”, per la conservazione dei dati, “è qualcosa che ci chiede anche l’Ue”. Per questo il governo guarda con favore al progetto Gaia-X per una federazione di cloud tra i principali Paesi dell’Unione europea.
Quanto al 5G, c’è l’intenzione di mettere su una campagna di comunicazione per informare i cittadini del “beneficio” derivante da questa tecnologia. Il terzo campo d’azione riguarda invece le piattaforme abilitanti, da PagoPa per i pagamenti elettronici all’app Io in cui dovranno confluire tutti i servizi pubblici, per averceli a portata di smartphone.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Trump, non mi piace che TikTok Usa non sia ceduto a Oracle
Per Pompeo l’intesa lascia alla Cina l’accesso ai dati utenti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
17 settembre 2020
13:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A Donald Trump non piace che il ramo Usa di TikTok non sia venduto ad Oracle, azienda che la app cinese ha annunciato solo come “partner tecnologico”. Lo ha detto il presidente Usa sottolineando che l’operazione deve essere al 100% legata alla sicurezza nazionale e che riceverà un rapporto in materia giovedì.
Il tycoon ha inoltre riferito che gli è stato spiegato che non c’è alcuna via legale per garantire che una parte del denaro legata all’operazione vada al governo Usa, come lui aveva chiesto.
La proposta di Oracle per TikTok, quindi, non risolve i timori sulla sicurezza nazionale dell’amministrazione Trump. Il segretario di Stato Mike Pompeo, secondo quanto scrive Bloomberg, avrebbe sollevato preoccupazioni sulla transazione.
Pompeo riterrebbe infatti che l’accordo, così come è strutturato, consentirebbe alla cinese ByteDance di aver accesso ai dati dei quasi 100 milioni di utenti americani di TikTok anche a operazione completata.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Parole O_Stili, formazione a scuola sull’uso della rete
Asstel promotore percorso gratuito per studenti e insegnanti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2020
13:26
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
È partito il 7 settembre un percorso scolastico, gratuito, con il quale studenti e insegnanti potranno accedere a materiali didattici volti a insegnare un corretto utilizzo della rete. In un momento cardine della scuola, dove il ritorno in classe si accompagna alla dovuta attenzione nell’evitare il contagio, anche internet fa la sua parte. I temi dell’iniziativa, promossa da Parole o_Stili, con il contributo di Asstel, vanno dal bullismo al cyberbullismo, dai rischi e anche opportunità della rete, ai diritti e doveri online, fake news, hate speech, web reputation, sexting, revenge porn e privacy online. In totale, si tratta di 250 ore di lezione, spalmate su 50 temi e oltre 200 schede didattiche.
A firmare il Manifesto del back to school digitale, non solo Asstel ma anche molte delle sue aziende associate: Almaviva, Fastweb, Open Fiber, Retelit, Tim, Vodafone, e Wind3. “Per diventare cittadini attivi della propria comunità è necessario avere adeguate competenze digitali – spiega Rosy Russo, fondatrice di Parole O_Stili – La nostra vita si svolge online e di conseguenza anche la nostra formazione civica è condizionata dagli strumenti digitali, per questo è fondamentale averne piena consapevolezza”. “Lo sviluppo di competenze digitali è la sfida da raccogliere per la formazione del capitale umano del futuro – aggiunge Pietro Guindani, Presidente di Asstel-Assotelecomunicazioni – I progetti di alfabetizzazione digitale nelle scuole sono una necessità indispensabile ed urgente per rendere i giovani studenti oggi cittadini digitali responsabili e domani lavoratori in grado di cogliere con successo le opportunità future di inserimento e crescita professionale”.
Sono tre gli assi portanti su cui si sviluppa il progetto di educazione civica avviato dal governo per il nuovo anno scolastico già partito in alcune regioni: Costituzione, Sostenibilità e proprio Cittadinanza Digitale. Nella proposta didattica di Parole O_Stili, ogni asse è declinato e interconnesso ai 10 principi del Manifesto della “comunicazione non ostile”, in un dialogo di confronto tra insegnanti e studenti. L’associazione no-profit “Parole O_Stili” è nata a Trieste nell’agosto 2016, con l’obiettivo di responsabilizzare ed educare gli utenti a scegliere forme di comunicazione non ostile che, al contrario, lasciano spesso conseguenze concrete, gravi e permanenti nella vita delle persone.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sony presenta l’Xperia 2 II, punta su immagini e compattezza
Schermo da 6,1 pollici e tripla fotocamera con ottiche Zeiss
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2020
13:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Qualità audiovisiva, dimensioni compatte e connettività 5G sono tra i punti di forza dell’Xperia 2 II, presentato da Sony e atteso in Italia agli inizi dell’autunno.
Lo smartphone ha un display Oled da 6,1 pollici con refresh rate a 120 Hz, inserito in un corpo che misura 158 x 68 x 8 millimetri e pesa 163 grammi. Il processore è lo Snapdragon 865, il top di Qualcomm, sostenuto da 8 GB di Ram e 128 o 256 GB di memoria interna.
Sul retro si trova una tripla fotocamera con ottiche Zeiss, tutte e tre da 12 megapixel, che integra alcune tecnologie delle fotocamere Alpha di Sony, tra cui Real-time Eye AF per ritratti di persone e animali, e lo scatto continuo fino a 20 frame al secondo. Miglioramenti anche sul fronte video, dove per la prima volta su uno smartphone arriva la registrazione di video in slow-motion con qualità 4K HDR e 120 frame al secondo.
Sul fronte audio lo smartphone conta su diffusori stereo frontali, la presenza del jack da 3,5 mm, sonorità Dolby Atmos messe a punto insieme a Sony Pictures Entertainment per la visione dei filmati e la riproduzione musicale perfezionata grazie alla collaborazione con Sony Music Entertainment.
L’Xperia 2 II si potrà prenotare dagli inizi di ottobre in tre finiture – nero, blu e grigio – a un prezzo di circa 900 euro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tlc: investimento Open Fiber da 90 mln per cablare Palermo
Portata la fibra in oltre 305mila unità immobiliari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
17 settembre 2020
15:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“A Palermo Open Fiber ha investito circa 90 milioni di euro per cablare l’intera città e tutte le unità immobiliari del capoluogo, attualmente il progetto è quasi ultimato e abbiamo raggiunto più di 305mila unità immobiliari. Nei periodi di punta abbiamo avuto aperti fino a 40 cantieri al giorno che hanno impiegato circa 400 operai tecnici”. Lo dice Daniele Di Pietrantonio, city manager Palermo Oper Fiber, la società metà cassa per il Mezzogiorno e metà Enel nata con l’obiettivo di realizzare l’installazione, la fornitura e l’esercizio di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità in fibra ottica su tutto il territorio nazionale. Il piano mira a garantire la copertura delle maggiori città italiane e il collegamento delle aree rurali attraverso una rete interamente in fibra ottica garantendo velocità (1 Gbps ed oltre), simmetricità (performance in upload e download), minima latenza ed affidabilità. Coinvolte anche le periferie. “Il progetto di Oper Fiber – prosegue Di Pietrantonio – è di opere urbanizzazione primaria per cui non abbiamo tralasciato nulla la stessa tecnologia e la stessa performance di fibra ottica la posseggono sia i cittadini che vivono in centro città come quelli che risiedono nelle zone più periferiche e nelle borgate come a Mondello, dove a pochi passi dalla piazza, abbiamo una cabina con un permutatore ottico ovvero un punto di flessibilità secondario, nella parte alta abbiamo le abitazioni, le scuole, le aziende, quindi i clienti finali, la parte bassa è la centrale di Open Fiber dove all’interno ci sono le apparecchiature di tutti gli operatori telefonici che hanno deciso di utilizzare la nostra rete”. La fibra è l’unica tecnologia in grado di fornire servizi e funzionalità sempre più avanzati per cittadini, imprese e pubblica amministrazione. Open Fiber è un operatore ‘wholesale only’: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma mette a disposizione la sua infrastruttura a tutti gli operatori interessati, a parità di condizioni. Con 9 milioni di linee connesse, Open Fiber è il terzo fornitore europeo di connettività in modalità FTTH (Fiber To The Home) e il primo tra gli operatori ‘wholesale only’.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sull’iPhone arriva iOS14, dai widget alle Clip ecco le novità
Nuova versione del sistema operativo personalizza l’Home Screen
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 settembre 2020
16:19
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple rende disponibile iOS 14, l’ultima versione del sistema operativo dell’iPhone. Preannunciato a giugno, durante la conferenza annuale degli sviluppatori, l’aggiornamento quest’anno arriva non contestualmente, ma prima dei nuovi iPhone 12, la cui produzione è in ritardo di qualche settimana per via della pandemia.
L’iOS 14 introduce diverse novità nella personalizzazione dell’Home Screen, nell’accesso alle app, in Messaggi e nelle Mappe.
I Widget. Presenti da anni su Android di Google, approdano sull’iPhone e lo personalizzano. Sono una sorta di box, di varie dimensioni, cui si accede facendo scorrere da sinistra a destra l’Home Screen, e consentono di avere a portata informazioni e strumenti utili. Meteo, calendario, musica, notizie, Borsa, mappe e percentuale di carica della batteria sono alcuni dei widget di sistema a disposizione, ma si possono aggiungere anche quelli delle app preferite.
Si può anche creare uno “Smart Stack” di widget, così da far apparire il widget giusto in base a ora, luogo e attività, ad esempio il meteo e le condizioni del traffico al mattino. Le pagine della Home Screen possono inoltre mostrare widget personalizzati per il lavoro, i viaggi, lo sport o il tempo libero.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Libreria app. Si trova alla fine delle pagine e si propone come uno spazio che organizza automaticamente, in base alla categoria, tutte le app inserendole in riquadri, così da rendere sufficiente un’occhiata. Anche la libreria è smart e fa apparire le app che ritiene più utili all’utente in quel momento. Si può scegliere quante pagine della Home Screen visualizzare, ma anche nasconderle per accedere più rapidamente alla libreria.
App Clip. Consente di utilizzare le app senza installarle integralmente. Un’App Clip – spiega Apple – è una piccola porzione di un’esperienza app progettata per essere scoperta dagli utenti nel momento esatto in cui ne hanno bisogno. Sono associate a un particolare prodotto o attività, e si caricano in pochi secondi aiutando gli utenti a fare una cosa specifica, dal noleggiare un’auto a pagare il parcheggio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Traduci. Diretto rivale del Traduttore di Google, è un’app che approda sull’iPhone con iOS 14 per tradurre voce e testo in modo rapido, compresa la traduzione simultanea.
Mappe più green. Le mappe si fanno più amiche dell’ambiente: mostrano nuove indicazioni per i ciclisti e itinerari per i veicoli elettrici, oltre alle guide delle città.
Memoji in maschera. Alcune novità riguardano anche i Messaggi, tra cui le nuove Memoji che offrono la possibilità di scegliere tra ancora più acconciature, cappelli e ovviamente – visti i tempi – di indossare la mascherina.  Home  Mappa del sito

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Sempre e soltanto aggiornate e complete. Leggi e condividi!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:41 ALLE 10:24 DI GIOVEDì 17 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Così il 5G migliora le previsioni meteo
Raccolta dei dati in tempo reale per analisi più puntuali
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In confronto alle tecnologie odierne, il 5G promette velocità fino a 100 volte superiori, una reattività 5 volte maggiore e più capacità di banda per collegamenti multipli. Ciò vuol dire non solo che il nuovo standard può supportare sistemi ampi e pieni zeppi di sensori, ma anche elaborare i dati che questi sensori condividono, in tempo reale, con pochi limiti. Un vantaggio che presto sarà avvertito da un settore che, di fatto, si basa quasi esclusivamente su sensori sparsi per il pianeta e tra i satelliti oltre l’atmosfera. Parliamo della meteorologia. I potenti chip di cui le agenzie meteo si sono dotati, sono posizionati sul terreno, in alto alle estremità di antenne, ma anche su edifici e persino droni, per ottenere un mix di informazioni da incrociare poi con gli elementi che arrivano dai satelliti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Grazie al 5G, i sistemi che raccolgono e analizzano tali informazioni avranno molti più dati, con un dettaglio certamente accurato, beneficiando del cambiamento di alcune condizioni in real time, come ad esempio le mutazioni del vento, temperatura e umidità, che si verificano spesso prima di eventi climatici estremi. Un simile flusso di programmazione aiuterà a colmare quelle lacune che oggi le previsioni meteorologiche ancora presentano, migliorando la qualità e la completezza dei dati ambientali. Prevedere cosa accade nei chilometri della troposfera può essere difficile ma anche molto importante per avere metriche precise e declinazioni periodiche costanti.
Ad oggi, le soluzioni radar possono essere costose da implementare e spesso non sono in grado di determinare in che modo la geografia e altri fattori come la temperatura dell’aria influenzano una tempesta.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I palloncini meteorologici aiutano la raccolta di dati, ma non possono essere controllati da remoto e, spesso, il loro utilizzo una tantum non giustifica l’investimento economico elevato. Le tecnologie abilitate in modalità wireless sono dunque il futuro delle previsioni meteo.
La statunitense National Oceanic and Atmospheric Administration utilizza già reti 4G per raccogliere in crowdsourcing i bollettini meteorologici e i dati che di norma i radar non riescono a rilevare, perché troppo variabili anche in un periodo di tempo troppo ristretto.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’accoppiata vincente è composta dal 5G e da strumenti di analisi automatici ma comunque gestibili dall’uomo. Tra questi, i droni possono seguire piani di volo predeterminati ed essere equipaggiati con sensori personalizzabili per catturare le informazioni di cui si ha più bisogno in un certo momento. Oltre alle previsioni, i sensori che comunicano via 5G supporteranno anche diversi settori a gestire gli eventi legati al clima. Gli agricoltori ne sfrutteranno per raccogliere e rispondere a informazioni precise su temperatura e precipitazioni e preservare al meglio le loro colture.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le compagnie energetiche invece potranno posizionare i sensori attorno alle loro reti, per identificare e isolare i problemi causati dalle calamità e ripristinare rapidamente i sistemi o reindirizzare la fornitura verso altre strutture.
Contrariamente ai miti che affermano come i servizi 5G possano causare interferenze con gli attuatori meteorologici, in realtà le tecnologie wireless miglioreranno effettivamente la nostra capacità di prevedere e rispondere ai cambiamenti climatici. Il 5G collegherà più persone, più dispositivi e più dati, fornendo agli scienziati le informazioni e gli strumenti di cui necessitano, per capire cosa accade davvero sulle nostre teste.  METEO

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Sempre costantemente aggiornate, da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:13 DI MERCOLEDì 16 SETTEMBRE 2020

ALLE 00:41 DI GIOVEDì 17 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Nel mondo ci sono 80 milioni di abbonamenti 5G
Rapporto Ericsson, 6 miliardi le persone che hanno una Sim
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
11:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mondo ci sono 80 milioni di abbonamenti 5G. Gli utenti unici ‘mobile’, ossia i titolari di una Sim, salgono a 6 miliardi. Sono alcuni dati contenuti nell’Ericsson Mobility Report relativi al secondo trimestre 2020, cioè da aprile a giugno, il periodo del lockdown per il coronavirus.
Secondo la ricerca, in questo intervallo di tempo sono stati stipulati 50 milioni di nuovi abbonamenti 5G associati ad uno smartphone con a bordo il 5G, arrivando così a 80 milioni di abbonamenti 5G nel mondo.
Più in generale, il numero di abbonamenti ‘mobile’ nel mondo ha raggiunto i 7,9 miliardi, con una crescita di 15 milioni avvenuta durante il solo secondo trimestre (che rappresenta il +2% anno su anno).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’aumento è contenuto rispetto ai periodi precedenti a causa delle restrizioni del lockdown. I paesi in cui si registra la crescita maggiore di abbonamenti mobile sono Cina (+6 milioni), Nigeria (+6 milioni) e Sudafrica (+1 milione).
Nel mondo gli utenti unici ‘mobile’, ossia i titolari di una Sim, salgono a 6 miliardi. La differenza tra il numero di abbonati e il numero di abbonamenti è dovuta prevalentemente a Sim inattive o a singoli utenti che possiedono più dispositivi.
Nel secondo trimestre 2020 sono stati poi venduti circa 280 milioni di smartphone e ora il 74% di tutti gli abbonamenti mobile è associato a uno smartphone.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto riguarda gli abbonamenti di tipo ‘mobile broadband’ (che consentono accesso ad Internet), è stato riscontrato un incremento di 60 milioni di unità, per una cifra totale di 6,4 miliardi di abbonamenti mobile broadband a livello globale (+7% anno su anno). Il traffico dati da ‘mobile’ è cresciuto del 53% tra il secondo trimestre 2019 e il secondo trimestre 2020, dovuto alla crescita del numero di abbonamenti e della maggior fruizione di contenuti video.
Infine, secondo il rapporto Ericsson, durante il secondo trimestre 2020 gli abbonamenti Lte sono aumentati di 120 milioni, per un totale di 4,5 miliardi. Il 57% di tutti gli abbonamenti mobile nel mondo è Lte.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa 2020: dopo FB anche Twitter lancia spazio informativo
Ultimo passo nella lotta alla disinformazione in vista del voto
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
13:02
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Facebook, a meno di due mesi dalle Presidenziali Usa anche Twitter lancia uno spazio informativo sulle prossime elezioni americane. Conterrà notizie autorevoli su scala nazionale e locale, streaming dei dibattiti e uno strumento per mostrare i candidati, insieme a informazioni su come registrarsi per il voto.
Nel dettaglio, spiega la piattaforma, l’hub posizionato in cima allo spazio Esplora conterrà notizie in lingua inglese e spagnola redatte da fonti accreditate o dal team di Twitter. Ci sarà anche lo streaming dei principali eventi elettorali come i dibattiti dei candidati, e ancora notizie e risorse locali, Stato per Stato.
Il centro informazioni è solo l’ultimo passo nella lotta alla disinformazione in vista delle urne. Twitter, infatti, ha già messo al bando gli spot elettorali, ampliato le norme contro le fake news, etichettato media di Stato, dando loro meno visibilità, e anche gli account dei candidati e dei funzionari governativi in modo da renderli riconoscibili.  POLITICA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Da rete unica a 5G, Recovery Plan punta su digitalizzazione
Ma anche cloud e identità digitale unica per cittadini e imprese
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
15:51
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il “completamento della rete nazionale di telecomunicazioni in fibra ottica”, interventi “per lo sviluppo del 5G” ma anche la realizzazione di datacenter e cloud e l’arrivo dell’ “Identità Digitale Unica per cittadini e imprese”. Sono questi alcuni dei capitoli previsti da una delle sei ‘missioni’ – quella relativa a ‘digitalizzazione, innovazione e competitività del sistema produttivo’ – indicate nelle linee guida per il Recovery Plan che il governo ha inviato in Parlamento.
“Non c’è mai stato un momento migliore per investire nell’industria tecnologica europea. Il 20% di Next Generation Eu (Recovery Fund) sarà investito sul digitale. Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo primo discorso sullo stato dell’Unione, all’Eurocamera, a Bruxelles.
La presidente ha annunciato la creazione di un “cloud europeo” per la conservazione dei dati, “nel quadro di GaiaX”, spiegando di puntare sullo “sviluppo di 5G, 6G e fibra di vetro”, per raggiungere la “sovranità digitale dell’Europa” e stabilire “un’identità digitale europea sicura”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Da DiCaprio a Kardashian, 24 ore senza Facebook per protesta
Appello al social: basta con odio, propaganda e disinformazione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
15:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Kim Kardashian, la star dei reality tv, ha annunciato che oggi “congelerà” i suoi account Facebook e Instagram, e ha chiesto ai suoi follower di fare lo stesso.
L’obiettivo è quello di inviare un messaggio chiaro a Facebook sostenendo la campagna #StopHateForProfit, basta l’odio per i profitti. La moglie del rapper Kanye West è l’ultima delle celebrità ad aderire alle 24 ore di silenzio su Facebook, un’iniziativa che vede tra i sostenitori anche Leonardo DiCaprio, Katy Perry, Jennifer Lawrence, Ashton Kutcher e altri vip.
“La disinformazione condivisa sui social media ha un grave impatto sulle nostre elezioni e mina la nostra democrazia. Non posso restare in silenzio mentre queste piattaforme continuano a consentire la diffusione di odio, propaganda e disinformazione”, ha twittato Kardashian, che su Instagram ha il settimo account più seguito al mondo con 188 milioni di follower.
I sostenitori di #StopHateForProfit chiedono a Facebook, tra le altre cose, di vietare le pagine che promuovono l’odio e rimuovere la disinformazione sulle elezioni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok: media Cina, sede in Usa e Oracle in minoranza
La proposta ByteDance per scongiurare messa al bando della app
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
15:14
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ByteDance ha deciso di aprire il quartier generale globale di TikTok negli Usa, tra le misure per scongiurare la messa al bando della popolare app di videoclip da parte del presidente americano Donald Trump. Lo prevede il piano presentato ai funzionari statunitensi, secondo la Cgtn, network in lingua inglese della tv statale cinese Cctv.
ByteDance, la societa’ che ha sede a Pechino e che controlla TikTok, rimarra’ socio di maggioranza della nuova societa’ Usa, mentre il partner ‘tecnologico’ Oracle avra’ anche un ruolo di azionista di minoranza.
Tra le ipotesi, la Cgtn menziona poi quella di Walmart, che aveva lanciato un’offerta per TikTok con Microsoft, che potrebbe detenere un’altra quota di minoranza. Gli scenari restano molto incerti e il processo in corso di negoziazione potrebbe generare cambiamenti di dettagli specifici del piano. Terze parti, inoltre, fungeranno da amministratori indipendenti della nuova società e ByteDance continuerà ad avere però il controllo della app e i suoi algoritmi di base.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon lancia i “negozi” online della moda di lusso
Al via con Oscar de la Renta, affondo ai grandi magazzini
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
16 settembre 2020
15:14
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon si lancia nel lusso, in quello che è il suo ultimo affondo ai grandi magazzini colpiti duramente dalla pandemia. Il colosso di Jeff Bezos annuncia “Luxury Stores”, i suoi negozi online per la moda di lusso. E lo fa con Oscar de la Renta, il primo grande brand ad allearsi con Amazon.
Inizialmente solo gli abbonati ad Amazon Prime saranno in grado di lanciarsi nello shopping di lusso su invito, poi progressivamente la sezione sarà aperta a un maggior numero di clienti.  ACQUISTA SU AMAZON

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

eBay compie 25 anni, aiuto a Pmi durante il coronavirus
Fondata nel settembre ’95 dal programmatore Pierre Omidyar
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
16:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Compie 25 anni eBay, uno dei maggiori marketplace rivale di Amazon. È passato già un quarto di secolo da quando il programmatore Pierre Omidyar ha dato vita, nel settembre del 1995, ad una community che oggi unisce venditori e acquirenti in tutto il mondo, anche in Italia.
“Quest’anno in particolare – spiega la società in una nota – abbiamo facilitato ulteriormente l’ingresso sulla piattaforma alle Piccole e medie imprese in Italia e nel mondo, attraverso agevolazioni e promozioni per sostenere l’economia locale in un momento di grande difficoltà, come quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza dovuta al Covid-19”.
Solo in Italia, eBay ha aiutato oltre 35.000 imprese ad affacciarsi all’eCommerce.
Il popolare sito di aste online è stato fondato a San Jose, California, il 3 settembre 1995 da Pierre Omidyar come parte di un suo sito personale. Il primo oggetto venduto è stato un puntatore laser rotto per 14,83 dollari. La compagnia ha mutato il nome da AuctionWeb a eBay nel settembre 1997. Nel 2002 ha acquistato il sistema di pagamento elettronico PayPal (poi quest’ultima è diventata società autonima nel 2015). Nel 2001 la piattaforma è sbarcata in Italia, dove, spiega, “ha fatto del sostegno all’economia locale”. Con l’emergenza coronavirus, per le Pmi italiane senza un canale e-commerce, ha messo a disposizione seminari gratuiti su web con esperti e ha offerto agevolazioni economiche alle Pmi che hanno voluto aprire uno spazio online.
“Sono entusiasta di essere entrata in eBay in un anno così importante per la storia dell’azienda – commenta Alice Acciarri, General Manager eBay in Italia e Spagna – 25 anni rappresentano un traguardo significativo che conferma il nostro contributo continuo per la crescita dell’economia in tutti i mercati in cui siamo presenti e il nostro impegno a promuovere i valori che hanno fatto crescere eBay e la sua community in questi anni”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pisano: ‘Ora condizioni per recupero ritardi banda larga’
‘Primi voucher per internet-pc a fine mese’, ha detto la ministra in audizione in commissione Trasporti alla Camera
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
19:02
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il Comitato per la banda ultra-larga (Cobul) non incide sulle scelte di Open Fiber ma contribuisce al monitoraggio dei risultati e assicurare la connettività quanto prima a cittadini e imprese e grazie al dl Semplificazioni, che agevola gli scavi, si sono poste le condizioni per recuperare almeno in parte i ritardi accumulati nel passato, completando il 90% del progetto entro fine 2022 con una coda 800 Comuni nel 2023”. Così la ministra dell’Innovazione, Paola Pisano, intervenendo in commissione Trasporti alla Camera.
“I primi voucher” per l’acquisto di abbonamenti internet e avere in comodato d’uso pc o tablet saranno disponibili a “fine settembre”, ha spiegato la ministra ricordando che per accedere all’online sono disponbili 200 euro per le famiglie con Isee sotto i 50 mila euro, a cui si aggoiungono altri 300 euro per i computer se l’Isee è inferiore ai 20 mila euro. Il programma contempla anche bonus per le imprese.
“Oggi non abbiamo una sovranità digitale, per cui moltre tecnologie non le sviluppiamo all’interno del nostro Paese”. Da qui la necessità di un “polo strategico nazionale”, investendo anche sul cloud.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook e EssiLux alleati sugli occhiali smart
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
21:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook e EssilorLuxottica insieme, in una collaborazione pluriennale, per sviluppare la prossima generazione di smart glasses. Ad annunciarlo è stato Mark Zuckerberg durante Facebook Connect, la conferenza che si svolge virtualmente dalla California.
Il primo prodotto sarà Ray-Ban e sarà lanciato nel 2021. “Siamo sempre alla ricerca di dispositivi che possano offrire alle persone modi più efficaci per restare in contatto con coloro che amano. I dispositivi wearable hanno il potenziale per farlo”, sottolinea Andrew Bosworth, Vice President di Facebook Reality Labs.
“Siamo particolarmente orgogliosi della nostra collaborazione con Facebook, che proietta un marchio iconico come Ray-Ban in un futuro sempre più digitale e social”, rileva Rocco Basilico, Chief Wearables Officer di Luxottica.

Luxottica è già stata scelta in passato da un altro big della tecnologia, Google, per un’intera gamma di Google Glass prima che il progetto venisse cancellato. E successivamente ha collaborato anche con Intel.
Nel corso della Facebook Connect è stato annunciato anche Quest 2, la nuova generazione di visori all-in-one. Completamente wireless, è stato ridisegnato più piccolo e leggero del precedente modello, con prestazioni più veloci e il display Oculus a più alta risoluzione, sarà disponibile a partire da 349 euro, “il sistema di gioco VR più conveniente sul mercato attualmente”.
Tra gli annunci anche l’arrivo di altri giochi e contenuti per Quest, tra cui Assassin’s Creed e Tom Clancy’s Splinter Cell o le funzionalità social, tra cui Messenger, una dashboard per il fitness con Oculus Move e notizie su Infinite Office che aiuteranno chi lavora da casa.

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutto sul Mondo Tecnologico. Sempre aggiornato! LEGGILO E CONDIVIDILO!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 22:39 DI MARTEDì 15 SETTEMBRE 2020

ALLE 11:13 DI MERCOLEDì 16 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Apple lancia i nuovi Watch e iPad, spinge su servizi
Serie 6 misura ossigeno sangue.Via a Apple One,si ispira a Prime
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
15 settembre 2020
22:39
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple lancia una nuova rivoluzione al polso. Cupertino presenta i nuovi Apple Watch, la serie 6, più potente e innovativa rispetto alla precedente. E, nel corso del suo evento online, alza il velo anche sulla nuova generazione di iPad oltre che sull’atteso Apple One, l’abbonamento che include alcuni dei suoi servizi a un prezzo inferiore a quello che i suoi clienti spenderebbero acquistandoli singolarmente.
Particolarmente atteso da Wall Street, che le vede come un mezzo per rafforzare la macchina dei ricavi di Cupertino, Apple One ha un prezzo di base di 14.95 dollari al mese e include Apple Music, Apple Arcade, Apple TV+ e 50 GB di storage iCloud. Per le famiglie il prezzo sale a 19,95 dollari. L’abbonamento premium ha invece un costo mensile di 29,95 dollari e include anche Apple News+, Apple Fitness + e 2 TB di storage iCloud. Il modello di abbonamenti si ‘ispira’ a Amazon, con Cupertino che vorrebbe replicare la ‘fedeltà’ ottenuta dal colosso di Jeff Bezos con il programma Prime, che unisce le consegne gratuite con i video in streaming e altri servizi in un abbonamento annuale o mensile.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’evento online si tiene nel quartier generale di Cupertino, con Tim Cook che apre e chiude l’appuntamento dedicato, dice esordendo, ai nuovi orologi e all’iPad. Sul fronte dell’Apple Watch, Cupertino lancia la Serie 6, con un processore più veloce del 20% rispetto alla generazione precedenza. I nuovi Apple Watch sono in grado di misurare i livelli di ossigeno nel sangue e di rilevare automaticamente il lavaggio delle mani, oltre a essere muniti di un display Retina always-in 2,5 volte più potente della serie 5. La nuova collezione si presenta anche più colorata e disponibile con tre nuovi stili di cinturini, incluso l’ultraleggero Solo Loop con design allungabile e uniforme. Per competere con rivali come Fitbit, Apple lancia anche l’Apple Watch SE che racchiude le funzione essenziali dell’orologio di Cupertino ma è disponibile a un prezzo più accessibile. L’Apple Watch SE è disponibile a partire da 309 euro mentre i nuovi Apple Watch Serie 6 partono da 439 euro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ma non è solo l’Apple Watch a dominare l’evento in streaming di un’ora. Apple introduce infatti l’ottava generazione di iPad, dotati del chip A12 Bionic e disponibile dal 18 settembre a 389 euro. Cupertino alza il velo anche sull’iPad Air più potente di sempre, con nuovo design all-screen , un nuovo sensore Touch ID integrato al pulsante superiore e aggiornamenti per fotocamera e audio.
La nuova rivoluzione Apple con gli Apple Watch e gli iPad precede quella dell’iPhone, che quest’anno a causa della pandemia arriverà più tardi costringendo gli amanti e i fedelissimi di Apple ad attendere ancora alcuni mesi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spotify contro Apple, abbonamento unico è anticoncorrenziale
Cupertino replica, utenti hanno alternative ai nostri servizi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 settembre 2020
10:30
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spotify torna ad attaccare Apple per pratiche anticoncorrenziali. Il colosso scandinavo della musica in streaming accusa la società californiana di abuso di posizione dominante per Apple One, l’abbonamento unico a un pacchetto di servizi (musica, tv, videogame) presentato ieri sera in una conferenza in streaming.
“Ancora una volta, Apple sta usando la sua posizione dominante e le pratiche sleali per svantaggiare i concorrenti e togliere ai consumatori favorendo i propri servizi”, sostiene Spotify, che chiede “alle autorità garanti della concorrenza di agire con urgenza per limitare il comportamento anticoncorrenziale di Apple, che se lasciato incontrollato causerà danni irreparabili alla comunità degli sviluppatori e minaccerà le nostre libertà collettive di ascoltare, apprendere, creare e connettersi”.
Apple respinge l’accusa, con una dichiarazione in cui evidenzia che “i clienti possono scoprire e usufruire di alternative a tutti i servizi di Apple. Stiamo introducendo Apple One – spiega l’azienda di Cupertino – perché è un grande valore per i clienti e un modo semplice per accedere all’intera gamma di servizi in abbonamento di Apple”.  VAI ALLA CRONACA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutte, complete, aggiornate, da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 7 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:23 ALLE 22:39 DI MARTEDì 15 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

TikTok: media, ByteDance non cederà asset Usa a Oracle
In aggiunta al no già opposto a Microsoft
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
15 settembre 2020
02:23
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ByteDance non cederà gli asset Usa di TikTok a Oracle dopo il no a Microsoft. Lo riporta la Cgtn, network in lingua inglese della tv statale cinese Cctv, citando fonti anonime.
Oracle, invece, ha confermato di essere parte della proposta presentata da ByteDance al Tesoro americano su TikTok, e precisa che servirà come “provider tecnologico fidato” della società cinese.
Il gruppo di Redmond ha detto domenica di aver saputo da ByteDance, con base a Pechino e proprietaria dell’app di videoclip, del rifiuto della sua proposta d’acquisto. Oracle, unico pretendente in campo, era pronto ad annunciare TikTok “fidato partner tecnologico” negli Usa con un accordo forse non come una vendita completa, in base alla ricostruzione del Wall Street Journal.
Invece, la Cgtn escluderebbe anche Oracle dalla vendita, nell’imminenza del termine, pena la chiusura, imposto da Donald Trump per liberarsi degli asset Usa. La scadenza è fissata dal presidente Usa per il 15 settembre.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Per test intelligenza artificiale regole come quelle farmaci
Ricercatori internazionali, “negli ultimi anni sempre più usata”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2020
11:02
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche i test clinici che coinvolgono l’intelligenza artificiale devono seguire regole e standard ufficiali come quelli usati per i farmaci. A metterli a punto è stato un gruppo internazionale di ricercatori, che li ha pubblicati su Nature Medicine, Lancet e il British Medical Journal, sottolineando come negli ultimi anni sempre più riviste scientifiche riportano i risultati di sperimentazioni con questa tecnologia, usata ad esempio per leggere test diagnostici.
Recentemente ci sono stati diversi episodi controversi in questo settore, riportano gli autori delle linee guida. Ad esempio nel 2018 la compagnia britannica Babylon Health era finita al centro di polemiche per aver annunciato che il proprio ‘assistente medico virtuale’ era efficace quanto i medici ‘umani’ nel diagnosticare le malattie sulla base di test giudicati inaffidabili Fra i requisiti richiesti, mutuati dai test sui farmaci, i ricercatori dovrebbero descrivere meglio in che condizioni viene usata e valutata l’intelligenza artificiale, dare più dettagli sulle interazioni con l’uomo e condurre un’analisi dei possibili errori. “Queste indicazioni – scrivono gli autori nelle conclusioni – assisteranno anche chi legge o revisiona l’articolo a capire, interpretare e valutare criticamente la qualità dei test clinici e il rischio di problemi nei risultati riportati”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Oracle partner di TikTok, intesa al vaglio degli Stati Uniti
Lascia ambasciatore Usa in Cina. Pechino, da Washington bullismo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
15 settembre 2020
11:00
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ByteDance scarta l’offerta di acquisto di Microsoft e sceglie un accordo con Oracle come ‘partner tecnologico’ per le attività americane di TikTok. L’intesa presentata al Dipartimento del Tesoro non è una vendita a tutti gli effetti, come di fatto richiesto dalle autorità americane, ma potrebbe comunque soddisfare la Casa Bianca di Donald Trump, che ha imposto la scadenza del 20 settembre per la cessione o il divieto della popolare app.
L’accordo passa ora all’esame del Committee on Foreign Investment in the United States (Cfius), il comitato intergovernativo per gli investimenti esteri negli Stati Uniti che ha l’autorità di bloccare accordi e acquisizioni sulla base della sicurezza nazionale. La proposta sarà “rivista in settimana e saranno poi effettuate le raccomandazioni al presidente”, afferma il segretario al Tesoro Steven Mnuchin, osservando che l’intesa prevede la creazione di un quartier generale negli States con la creazione di 20.000 posti di lavoro. In base all’accordo, secondo indiscrezioni, Oracle dovrebbe essere la responsabile della salvaguardia dei dati degli utenti americani creando un muro chiaro e distinto da ByteDance.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La tensione è alta a Pechino, che segue passo passo l’evoluzione. “La caccia a TikTok negli Usa è un tipico esempio di estorsione di governo. Ci opponiamo al bullismo economico degli Stati Uniti”, tuona il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin. A complicare ulteriormente la partita è il passo indietro dell’ambasciatore americano in Cina, Terry Branstad, che ha rassegnato le sue dimissioni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook contro cambiamento clima lancia centro informazioni
Zuckerberg: urge agire, nostre attività a emissioni zero in 2020
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2020
16:44
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook scende in campo contro il cambiamento climatico lanciando un centro informazioni sulla climatologia, che raccoglie notizie fornite da fonti autorevoli insieme alle buone pratiche per ridurre l’impronta ambientale. L’iniziativa – attiva da subito in Usa, Gb, Francia e Germania – arriva in vista della Settimana del clima, in programma dal 21 al 27 settembre.
Il centro informazioni sul clima ricalca nell’approccio quello sul Covid lanciato dal social nei mesi scorsi, che ha raggiunto due miliardi di utenti ed è stato usato attivamente da 600 milioni di persone. Nel dettaglio – spiega la piattaforma in una nota – fornirà materiale informativo da fonti attendibili come come il Gruppo intergovernativo delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (Ipcc) e il Programma ambiente dell’Onu (Unep), L’organizzazione meteorologica mondiale, l’agenzia Usa per la meteorologia (Noaa) e il servizio meteorologico del Regno Unito (Met Office) “Come abbiamo visto con gli incendi violenti nella costa occidentale degli Stati Uniti e le inondazioni nel Sud Sudan e in Asia meridionale, è chiaro che il cambiamento climatico è reale e la necessità di agire diventa ogni giorno sempre più urgente”, scrive il Ceo Mark Zuckerberg in un post in cui evidenzia gli impegni di Facebook per l’ambiente.
“Per rispettare l’Accordo di Parigi limitando l’aumento delle temperature a 1,5 gradi centigradi, le emissioni globali nette dovranno essere zero entro il 2050. Per aiutare a raggiungere questo obiettivo – sottolinea Zuckerberg – le operazioni mondiali di Facebook raggiungeranno le emissioni zero entro il 2020, e prevediamo di arrivare alle emissioni zero in tutta la nostra filiera nel 2030”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
YouTube sfida TikTok,lancia “Shorts” per video di 15 secondi
Filmati brevi con colonna sonora, al via il test in India
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2020
11:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Facebook, anche YouTube lancia la sfida a TikTok. La società di Google ha annunciato la sperimentazione di “Shorts”, una sezione della piattaforma dedicata ai video brevi. La novità, spiega la compagnia in una nota, è in fase di test in India.
Shorts consente di creare video di 15 secondi direttamente dallo smartphone, attraverso alcuni strumenti di editing e soprattutto la possibilità di usare un brano come colonna sonora. Al momento sono 100mila le canzoni disponibili ma il catalogo – ha assicurato la società al sito The Verge – è in espansione.
Anche Facebook è corsa all’inseguimento del successo di TikTok, la popolare app cinese finita al centro del braccio di ferro tra Washington e Pechino. Il social di Mark Zuckerberg nelle scorse settimane ha infatti introdotto Reels, uno strumento di Instagram per creare video brevi con musica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok: versione cinese della app ha 600 milioni di utenti
Per Douyin crescita del 50% dall’inizio del 2020
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2020
16:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La versione di TikTok per il mercato cinese, chiamata Douyin, ha raggiunto i 600 milioni di utenti attivi giornalieri ad agosto, il 50% in più rispetto ai 400 milioni di inizio anno. Lo ha reso noto la società ByteDance, proprietaria di entrambe le app.
Douyin ha generato 41,7 miliardi di yuan (6,1 miliardi di dollari) di guadagni per 22 milioni di creatori di contenuti nell’ultimo anno, e l’azienda intende spendere 1,5 miliardi didollari per raddoppiare tale cifra nei prossimi 12 mesi, ha affermato Kelly Zhang, Ceo di ByteDance China, secondo quanto riferito da Bloomberg.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Alibaba.com scommette con Cia sul cibo italiano nel mondo
Accordo con colosso cinese darà spazio a business delle aziende
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2020
11:29
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Promuovere le esportazioni del Made in Italy agroalimentare, aprendo nuovi canali commerciali online per le aziende associate e favorendo incontri sul web con i buyers di tutto il mondo. E’ l’obiettivo dell’accordo siglato oggi a Roma da Cia-Agricoltori Italiani e Alibaba.com, la più grande piattaforma di e-commerce B2B (business-to-business) a livello internazionale e parte del Gruppo Alibaba. Un impegno che avrà durata di un anno in cui i due partner collaboreranno, anche attraverso Adiacent, per sostenere e valorizzare aziende locali e prodotti agroalimentari di qualità tramite il portale web internazionale, collegando acquirenti e fornitori, produttori e grossisti, per condurre affari in modalità virtuale.
D’altra parte i dati parlano chiaro: l’e-commerce B2B, lo scambio commerciale di prodotti tra aziende, è 11 volte più grande del B2C, il business rivolto al consumatore finale.
Attualmente, l’export online italiano B2C vale 11,8 miliardi di euro, mentre quello B2B arriva a fatturare 132 miliardi. In questo contesto, Alibaba.com ha 150 milioni di utenti registrati nel mondo, 190 tra Paesi e Regioni coinvolte, oltre 300 mila richieste al giorno per 40 settori merceologici. Il tutto con un occhio di riguardo proprio al food&beverage, prima voce tra le ‘top 10 industries’ della piattaforma online, con il 12% dei click sul vino e il 7% sulla pasta. Tra i punti dell’accordo tra Cia e Alibaba.com ci sono anche tanti servizi a supporto delle aziende, dalla creazione di materiale pubblicitario e informativo, alla commercializzazione di prodotti e fornitori sulla vetrina ‘Padiglione Italia’ del portale, alla partecipazione a roadshow, convegni e promozioni online tramite canali social o media.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
LG svela Wing, lo smartphone con schermo rotante
Fattore forma innovativo, è orientato al multitasking
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 settembre 2020
12:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
LG prova a innovare il mercato degli smartphone con un dispositivo dal fattore forma inconsueto. Si chiama LG Wing ed è il primo device della gamma Explorer Project, un’iniziativa pensata per portare innovazione nel settore. La particolarità è lo schermo rotante, che va a formare una “T” con un secondo schermo più piccolo, da 3,9 pollici, ideale per il multitasking.
Da chiuso lo smartphone si mostra con un display Oled da 6,8 pollici senza notch e fori, poiché la fotocamera frontale, da 32 megapixel, è di tipo pop up. Sulla scocca posteriore c’è una tripla fotocamera, con sensore principale da 64 megapixel affiancato da un 3 mp e un 12 mp.
Particolarità è la Gimbal Motion Camera: lo schermo secondario diventa un’impugnatura per garantire stabilità durante la registrazione dei video. Altra caratteristica è la funzione Dual Recording, che usa contemporaneamente la fotocamera posteriore e quella frontale per regisrare filmati.
LG Wing monta il processore 5G Snapdragon 765G di Qualcomm, 8 GB di Ram e 128 GB di memoria interna. La batteria è da 4mila mAh. Dal peso di 260 grammi, sarà disponibile in due colori – Aurora Gray e Illusion Sky – a partire da ottobre in Corea del Sud, e in seguito in Nord America ed Europa, Italia inclusa. Il prezzo non è ancora noto.  ACQUISTA SU AMAZON

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutte, sempre complete ed aggiornate! LEGGILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:46 DI LUNEDì 14 SETTEMBRE 2020

ALLE 02:23 DI MARTEDì 15 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Google sarà ‘carbon-free’ entro il 2030
Il Ceo Pichai, “mondo si attivi per cambiamento climatico”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2020
12:46
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google si impegna a utilizzare energia ‘carbon-free’, senza emissioni di carbonio, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, entro il 2030. Lo annuncia Il Ceo della società, Sundar Pichai, in un post ufficiale. “La scorsa settimana molti di noi si sono svegliati con un cielo arancione nella California settentrionale a causa degli incendi che continuano a imperversare. La scienza parla chiaro, il mondo deve attivarsi ora per evitare le peggiori conseguenze del cambiamento climatico”, aggiunge Pichai stimando che l’impegno ambientale di Google genererà “oltre 20.000 nuovi posti di lavoro per l’energia pulita e nei settori associati, negli Usa e nel resto del mondo, entro il 2025”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Dal 2017 facciamo coincidere il nostro consumo complessivo di elettricità al 100% di energia rinnovabile. Ora vogliamo andare oltre: entro il 2030 intendiamo operare con energia priva di emissioni di carbonio ovunque, in ogni momento – aggiunge il Ceo di Google – Il primo passo sarà l’utilizzo di energia ‘carbon-free’ 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in tutti i nostri data center e campus nel mondo. Ciò significa che ogni email inviata su Gmail, ogni domanda posta al Motore di Ricerca, ogni video visto su YouTube, e ogni ricerca su Maps per trovare il percorso migliore utilizzeranno energia pulita in qualunque ora di qualunque giorno”. Google, si impegna inoltre a investire in tecnologie che aiutino i partner e le città a fare scelte sostenibili.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Per esempio – spiega – stiamo investendo nelle aree industriali per rendere disponibili 5 gigawatt di nuova energia senza emissioni di carbonio, per aiutare 500 città a ridurre le proprie emissioni di carbonio e per trovare nuovi modi di aiutare 1 miliardo di persone attraverso i nostri prodotti”. Google, nello specifico, si è impegnata ad “aiutare oltre 500 città e governi locali a ridurre le proprie emissioni di carbonio per un totale di 1 gigatone all’anno entro il 2030, l’equivalente delle emissioni di carbonio di un Paese grande come il Giappone”.
A luglio anche Apple ha annunciato la sua svolta ‘green’, impegnandosi, sempre entro il 2030 a diventare totalmente ‘carbon free’ in tutte le sue attività nella catena di fornitura della produzione e nel ciclo di vita del prodotto.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Fca: a Mirafiori megaimpianto sperimentale Vehicle to grid
Sistema di interscambio veicoli-rete con Engie e Terna
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 settembre 2020
14:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nasce a Torino, nel comprensorio di Mirafiori, un impianto all’avanguardia per lo sviluppo della mobilità sostenibile del futuro. Si parte con 64 mezzi ed entro la fine del 2021 consentirà l’interconnessione fino a 700 veicoli elettrici, diventando così l’infrastruttura più grande al mondo di questo tipo. Il progetto pilota vehicle-to-grid (V2G) è di Fca, Engie Eps e Terna. Presenti all’inaugurazione il presidente di Fca, John Elkann, il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, rappresentanti di Commissioni parlamentari, la sindaca Chiara Appendino, giornalisti nazionali e internazionali.
La tecnologia V2G consente ai veicoli di scambiare in modo intelligente energia con la rete, rendendoli una risorsa preziosa per il sistema elettrico nazionale gestito da Terna e contribuendo alla realizzazione di un sistema più sostenibile con un vantaggio per gli automobilisti. L’impianto, inaugurato sul piazzale logistico del Drosso, è stato realizzato in soli quattro mesi, nonostante il lockdown imposto dall’emergenza Covid-19.
La tecnologia bidirezionale, che consente sia di caricare la vettura sia di restituire potenza alla rete, funzionerà in modo efficace quando auto e infrastruttura di ricarica parleranno un linguaggio comune, oggetto della sperimentazione avviata con l’inaugurazione dell’impianto.  PIEMONTE  VAI ALLA POLITICA  VAI ALL’ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Mattarella, c’è assoluta necessità della banda larga
Evitare che divario digitale diventi una frattura incolmabile
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2020
18:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Questo periodo ha sottolineato, con grande evidenza, l’urgenza e la necessità assoluta di disporre della banda larga ovunque nel nostro Paese”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la festa per la scuola a Vo’, sottolineando le difficoltà che la scuola ha dovuto superare per garantire la didattica. “Il lockdown – ha aggiunto – ci ha mostrato che hanno sofferto pesanti esclusioni i ragazzi senza computer a casa, quelli che erano privi di spazi sufficienti, coloro che già vivevano una condizione di marginalità. Dobbiamo evitare che il divario digitale diventi una frattura incolmabile”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: per Immuni 5,9 milioni di download
L’app scaricata dal 15% della popolazione ‘target’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2020
20:56
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’applicazione Immuni, per il tracciamento dei contatti in funzione anti-Covid, è stata scaricata ad oggi da 5,9 milioni di persone, il 15% della popolazione ‘target’, ovvero con più di 14 anni e in possesso di uno smartphone. Secondo quanto si apprende c’è stata un’accelerazione dei download negli ultimi giorni. Solo nel weekend l’hanno scaricata in 270 mila.

Si contano 221 persone che dotate di Immuni sono poi risultate positive, sbloccando notifiche, alert, per 3.080 soggetti, di cui circa 1.200 nei primi dieci giorni di settembre. I dati sulle notifiche vengono registrati dal 13 luglio, mentre l’applicazione Immuni è disponibile sugli store online da inizio giugno.

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia sempre aggiornata. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:33 DI DOMENICA 13 SETTEMBRE 2020

ALLE 12:46 DI LUNEDì 14 SETTEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

TikTok, ByteDance dice no a Microsoft
Respinta l’offerta d’acquisto per l’app
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
13 settembre 2020
23:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft ha annunciato che la sua offerta per acquistare la cinese TikTok è stata rifiutata dalla società proprietaria ByteDance, alla vigilia della scadenza del 15 settembre fissata da Donald Trump per la messa al bando della popolare app.
La mossa, rivela il New York Times, lascia Oracle, una delle poche aziende della Silicon Valley pubblicamente alleate di Trump, come l’unica compagnia in corsa per l’acquisto. ByteDance ha indicato che Oracle sarà il suo “partner tecnologico” ma non è chiaro se ciò significa che prenderà la maggioranza della app.
“Siamo convinti che la nostra proposta sarebbe stata buona per gli utenti di TikTok, proteggendo nello stesso tempo gli interessi della sicurezza nazionale”, ha riferito in una nota Microsoft. Non e’ chiaro perche’ l’offerta sia stata respinta.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok: media, ByteDance non cederà asset Usa a Oracle
In aggiunta al no già opposto a Microsoft
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 settembre 2020
09:51
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ByteDance non cederà gli asset Usa di TikTok a Oracle dopo il no a Microsoft. Lo riporta la Cgtn, network in lingua inglese della tv statale cinese Cctv, citando fonti anonime.
Il gruppo di Redmond ha detto domenica di aver saputo da ByteDance, con base a Pechino e proprietaria dell’app di videoclip, del rifiuto della sua proposta d’acquisto. Oracle, unico pretendente in campo, era pronto ad annunciare TikTok “fidato partner tecnologico” negli Usa con un accordo forse non come una vendita completa, in base alla ricostruzione del Wall Street Journal.
Invece, la Cgtn escluderebbe anche Oracle dalla vendita, nell’imminenza del termine, pena la chiusura, imposto da Donald Trump per liberarsi degli asset Usa. La scadenza è fissata dal presidente Usa per il 15 settembre.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok, in Europa raggiunge 100 mln utenti mensili
“Viviamo periodo particolare, ma è stato anno straordinario”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2020
10:56
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 100 milioni le persone attive ogni mese su TikTok in Europa. È questo il traguardo raggiunto dalla piattaforma di proprietà della società cinese Bytedance, al centro di una contesa per la vendita delle sue attività in Usa imposto da Trump. “Quello che stiamo vivendo è un periodo molto particolare per tutti noi. Pur in questo contesto, possiamo dire che è stato un anno straordinario per la nostra azienda”, dice Rich Waterworth, General Manager Europe di TikTok, nel dare l’annuncio.
“Questo successo – aggiunge Rich Waterworth – si deve anche all’approccio localizzato che abbiamo adottato fin dal nostro arrivo, impegnandoci a diventare parte del tessuto sociale europeo”. Il manager della società ricorda, a questo proposito, durante la pandemia “i video realizzati dagli operatori sanitari o dagli utenti per ringraziarli per il loro lavoro, visualizzati oltre 300 milioni di volte”. La società ha annunciato l’intenzione di creare un data centre in Irlanda entro il 2022.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In Italia, dove il social è sbarcato a ottobre 2018, si pubblicano in media – secondo dati ufficiali della società – 236 video al minuto. Non ci sono invece dati ufficiali sul numero di utenti italiani: secondo le rilevazioni della società ComScore – che si riferiscono al periodo che va da settembre a novembre 2019 – ci sono 6,4 milioni di utenti unici. Sempre secondo dati non ufficiali, gli utenti mondiali mensili sarebbero 800 milioni, di cui 400 milioni in Cina.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
SoftBank vende Arm a Nvidia per 40 miliardi di dollari
La giapponese aveva acquistato la società di processori nel 2016
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
14 settembre 2020
11:28
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La giapponese SoftBank ha raggiunto un accordo con la statunitense Nvidia per la cessione di Arm per 40 miliardi di dollari. La transazione finanziaria – che si compone in denaro e azioni – consentirà all’azienda guidata dal miliardario Masayoshi Son di rilevare l’8,1% di Nvidia e sarà completata a marzo 2022.
SoftBank aveva acquistato Arm, l’azienda britannica specializzata in processori, nel luglio 2016 per una cifra superiore ai 30 miliardi di dollari.
Nel dettaglio, Nvidia pagherà 12 miliardi di dollari in contanti, di cui 2 all’atto della firma, e cederà a SoftBank una quota azionaria pari a 21,5 miliardi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung: il 23 settembre svelerà il Galaxy S20 Fan Edition
Schermo da 6,5 pollici, tripla fotocamera e processore top
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 settembre 2020
12:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung mette in calendario un nuovo evento per mostrare gli ultimi prodotti Galaxy. Dopo l’appuntamento del 5 agosto scorso, dove ha svelato tra gli altri il Note 20 e il Note 20 Ultra, la società coreana è pronta a risalire sul palco virtuale per un’altra presentazione online.
La convocazione è il 23 settembre, per l’evento chiamato “Galaxy Unpacked for every fan”.
Il nome lascia presumere che Samsung mostrerà il Galaxy S20 Fan Edition, una versione più economica del top di gamma S20, di cui mantiene alcune caratteristiche. Stando alle indiscrezioni circolate nelle ultime settimane, lo smartphone avrà uno schermo Amoled da 6,5 pollici con refresh rate a 120 Hz. Il processore dovrebbe essere lo Snapdragon 865, il più performante di Qualcomm, per la versione 5G, e l’Exynos 990 per la versione 4G.
Atteso nei negozi agli inizi di ottobre, il Galaxy S20 Fan Edition dovrebbe inoltre montare una tripla fotocamera posteriore, con sensore principale e ultra-grandangolare entrambi da 12 megapixel, più un teleobiettivo da 8 mp, mentre la fotocamera anteriore sarebbe da 32 mp.
Tra le altre caratteristiche, il sensore di impronte integrato nello schermo e una batteria da 4.500 mAh con ricarica veloce e reverse charge. Lo smartphone sarà disponibile nei colori blu, bianco, lavanda, verde, rosso e arancione, a un prezzo che potrebbe aggirarsi sui 700 euro.  ACQUISTA SU AMAZON