JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:04 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 03:40 DI VENERDì 26 FEBBRAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

VERONA-JUVE, TOP 5 GOALS!
24 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I precedenti di Verona-Juventus presentano una serie di gol importanti da parte dei bianconeri, peraltro su un campo tradizionalmente difficile. Ne è un esempio perfetto proprio l’ultima sfida giocata al Bentegodi, dove la Signora è uscita sconfitta per 2-1 in una serata dove Ronaldo ha segnato una delle reti più belle del suo percorso in Italia. Una lunga discesa palla al piede, la sterzata per trovare lo spazio della battuta e una conclusione di grande precisione: questi gli elementi che hanno contrassegnato l’exploit del campione portoghese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2017-18 PAULO DYBALA
Conosciamo tutti Paulo Dybala per il suo magnifico sinistro. A Verona, però, lo ricordano soprattutto per le meraviglie che determinano il 3-1 sui padroni di casa, create con l’altro piede. E se la prima rete nasce dalla capacità di bruciare sul tempo la difesa approfittando di un assist di Lichtsteiner, il gol che chiude l’incontro è interamente opera sua, un’azione irresistibile conclusa con un destro chirurgico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2001-02 DAVID TREZEGUET
Se c’è bisogno di una sola partita per illustrare adeguatamente quanto Verona-Juventus sia storicamente ostica, la gara del 4 novembre 2001 può essere quella giusta. Ancor più per il gol che David Trezeguet riesce a realizzare nei minuti di recupero, fissando il punteggio finale sul 2-2. Che il francese fosse un grande bomber era già noto, ma la coordinazione con la quale batte a rete un pallone difficile da controllare rappresenta un certificato in più delle sue doti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1991-92 ANGELO ALESSIO
L’esultanza di Alessio per un gol speciale. Non per l’importanza della gara, il Verona-Juventus del 1991-92 si gioca all’ultima giornata e il campionato è già stato vinto dal Milan di Fabio Capello. E neanche perché la rete arriva dopo l’immediato uno-due dei veneti, a organizzare una risposta che indirizzerà poi la gara su un divertente 3-3. Piuttosto, a far ricordare la rete di Angelo è il fatto che la realizzi nella sua ultima gara in bianconero, un ottimo modo per salutare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1983-84 MICHEL PLATINI
Nei giorni attorno a Verona-Juventus, Michel Platini partecipa a una riunione di moda a Milano. E alla fatidica domanda su quanto gli piaccia essere elegante nel vestire, lui che sul campo rappresenta il massimo della raffinatezza, Le Roi risponde: «Mi piace star bene, non essere elegante per far bella figura davanti agli altri». La confezione del gol che apre la gara al Bentegodi, nata al primo minuto, è una summa del suo stile: recupera un pallone, disegna un triangolo con Boniek e centra il bersaglio battendo di prima intenzione. La squadra va a complimentarsi con lui.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1975-76 ROBERTO BETTEGA
C’è un lungo periodo, che abbraccia 18 anni, senza vittorie della Juventus a Verona, anche se non c’è continuità perché in non poche stagioni i gialloblu non partecipano al campionato di Serie A. Il sortilegio si interrompe nel 1976 per merito di Bettega, bravo a superare con un sinistro al volo il portiere Ginulfi e a firmare la rete del 2-1 a favore della Signora.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | L’UNDER 23 PREPARA LA TRASFERTA DI LECCO
25 febbraio 2021

Le immagini da Vinovo dell’allenamento dei ragazzi di Mister Zauli in vista del lunch match di domenica contro i lombardi

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

IL CDA APPROVA I DATI RELATIVI AL PRIMO SEMESTRE 2020/2021
25 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Torino, 25 febbraio 2021 – Il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A. (la “Società” o “Juventus”), riunitosi oggi, mediante mezzi di telecomunicazione, sotto la Presidenza di Andrea Agnelli, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 31 dicembre 2020.

SCARICA IL COMUNICATO UFFICIALE

TRAINING CENTER | ALLENAMENTO A -2 DAL VERONA
25 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Squadra al lavoro al mattino alla Continassa
Allenamento con il sole per la Juve, che si è ritrovata questa mattina alla Continassa per continuare la preparazione di Verona-Juve. La trasferta di Verona è importantissima e insidiosa: c’è da dare continuità alla vittoria ritrovata lunedì sera, c’è da non perdere distacco dalle prime in classifica.
Seduta intensa, quindi, per la squadra, che ha lavorato su esercitazioni tattiche, si è concentrata sui possessi palla per concludere con la partitella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani vigilia e nel tardo pomeriggio trasferimento verso la città scaligera: alle 13.30 Mister Pirlo risponderà in diretta ai giornalisti collegati da remoto nella consueta conferenza stampa, dopodiché la squadra scenderà in campo per allenarsi.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale! RESTA CONNESSO LEGGI INFORMATI CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:14 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 02:18 DI VENERDì 26 FEBBRAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Facebook investirà su editoria 1 mld dlr prossimi 3 anni
Il vicepresidente Nick Clegg, questione con governo australiano risolta
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:14
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo investito 600 milioni di dollari dal 2018 per sostenere l’industria delle notizie e abbiamo pianificato di investire almeno un ulteriore miliardo di dollari nei prossimi tre anni”. A dirlo il vicepresidente di Facebook per gli affari globali, Nick Clegg, in un lungo Post che segue alla vicenda del blocco delle notizie sul social in Australia, dopo una legge del governo.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

“La questione ora è stata risolta a seguito di trattative – aggiunge – e non vediamo l’ora di stringere nuovi accordi con gli editori per permettere agli australiani di poter condividere nuovamente i link delle notizie su Facebook”.
Riguardo la vicenda australiana, Clegg spiega che “al centro c’è stato un malinteso di fondo sul rapporto tra Facebook e gli editori. Sono gli editori stessi che scelgono di condividere le loro storie sui social media, o di renderle disponibili affinché vengano condivise da altri, perché traggono valore nel farlo. Ecco perché hanno pulsanti sui loro siti che incoraggiano i lettori a condividerli. E se si clicca su un link condiviso su Facebook, si viene indirizzati al sito dell’editore. Con questa modalità – aggiunge il vicepresidente per gli affari globali del social – lo scorso anno Facebook ha generato circa 5,1 miliardi di referral gratuiti agli editori australiani per un valore stimato di 407 milioni di dollari australiani a favore dell’industria delle notizie”. Clegg, nel suo post, aggiunge “che la decisione di bloccare la condivisione di notizie in Australia non è stata presa alla leggera” che la piattaforma ha “commesso l’errore di implementare la decisione in maniera troppo rigida, con alcuni contenuti bloccati accidentalmente. Fortunatamente, gran parte di questi contenuti sono stati ripristinati rapidamente”. “Fortunatamente – conclude – dopo ulteriori colloqui, il Governo australiano ha accettato dei cambiamenti che incoraggiano negoziazioni eque, senza la minaccia incombente di un arbitrato pesante e imprevedibile. Ci sono preoccupazioni legittime da affrontare riguardo alla dimensione e al potere delle aziende tecnologiche, così come ci sono questioni serie riguardo allo sconvolgimento che Internet ha portato nell’industria dell’informazione. Internet ha bisogno di nuove regole che funzionino per tutti, non solo per le grandi aziende dei settore dei media”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bozza dl, nasce Comitato interministeriale transizione digitale
Per strategia nazionale, include anche Anci e Upi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
20:12
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un Comitato interministeriale per la transizione digitale (CITD) che “promuove, indirizza, coordina e verifica l’azione del Governo nelle materie dell’innovazione tecnologica, dell’attuazione dell’agenda digitale italiana ed europea, della strategia italiana per la banda ultra larga, della digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni e delle imprese, nonché della trasformazione, crescita e transizione digitale del Paese, in ambito pubblico e privato”. Lo prevede la bozza del decreto del Governo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato include anche Anci e Upi.
“Nell’ambito del predetto Comitato – si legge nella bozza del decreto – sono assunte le decisioni strategiche necessarie a garantire la coerente e puntuale declinazione della strategia nazionale per la transizione digitale. Alle riunioni del CITD – quando si trattano materie che interessano le regioni e le province autonome, partecipano il presidente della Conferenza delle regioni e delle province autonome o un presidente di regione o di provincia autonoma da lui delegato e, per i rispettivi ambiti di competenza, il presidente dell’Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI) e il presidente dell’Unione delle province d’Italia (UPI)”. Il CITD “è presieduto dal Presidente del Consiglio dei ministri o dal Ministro delegato per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale che lo convoca, ne determina l’ordine del giorno, ne definisce le modalità di funzionamento e ne cura, anche per il tramite della Segreteria tecnico amministrativa, le attività propedeutiche e funzionali allo svolgimento dei lavori e all’attuazione delle delibere”.   POLITICA   TECNOLOGIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

In Australia i giganti del web pagheranno per condividere le news
Varata una legge dopo l’accordo raggiunto con Facebook per superare il blocco
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
05:55
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Australia ha adottato la legge che obbliga i giganti del web a pagare i media per la condivisione delle notizie. La proposta di legge aveva fatto infuriare Facebook che aveva bloccato le news australiane sul social network.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’impasse era stata poi superata nei giorni scorsi con un accordo per l’introduzione di alcuni emendamenti al testo.
LA VICENDA –  Gli australiani torneranno – come il resto degli abitanti del globo – a leggere le notizie su Facebook. Lo hanno annunciato nei giorni scorsi i vertici del social network dopo l’accordo raggiunto con il governo di Canberra per superare l’impasse che aveva fermato dallo scorso giovedì la ripresa da parte di Facebook dei contenuti di media australiani. Difficile stabilire a questo punto chi l’abbia spuntata, sta di fatto che a un braccio di ferro così i giganti dell’high tech ancora non li aveva costretti nessuno. Il precedente lo segna quindi l’Australia nel pensare e adottare una legge volta a costringere i giganti della tecnologia a pagare i media per pubblicare le loro notizie.
Una scelta dettata dalla necessità di fermare l’utilizzo gratuito di contenuti prodotti dai media locali per salvare il salvabile di un settore da tempo in crisi, che però finisce per aprire un dibattito molto più vasto sul tema che inevitabilmente supera i confini australiani. L’idea di Canberra a riguardo era di imporre un codice di condotta per l’utilizzo delle notizie, allo scopo di generare una negoziazione “giusta” sul valore dei contenuti delle notizie. In altre parole: pagarlo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il dibattito resta però per il momento aperto, perché in Australia si è trovato il compromesso, con il governo di Canberra che ha accettato di modificare la legge cui i giganti tech erano ferocemente contrari. In sostanza saranno aggiunti al testo quattro nuovi emendamenti, fra cui quello cruciale, ovvero la clausola secondo cui il governo non potrà sottoporre Facebook al nuovo codice se questo riesce a dimostrare di contribuire in maniera “significativa” al giornalismo locale. Il ministro australiano delle Finanze Josh Frydenberg e il collega responsabile per le Comunicazioni, Paul Fletcher, hanno confermato oggi le modifiche, aprendo la strada all’approvazione della legge entro la settimana. “Questi emendamenti forniranno maggiore chiarezza sulla maniera in cui opererà il codice di condotta, rafforzando la struttura per assicurare che la produzione di news sia remunerata equamente. Il codice di condotta prevede tuttora trattative tra le piattaforme come Facebook e Google, e le compagnie australiane dei media, per concordare il pagamento stesso”, hanno spiegato. E anche i gruppi editoriali locali tirano un sospiro di sollievo: i maggiori fra questi, come Guardian Australia e News Corporation di Rupert Murdoch, hanno fatto sapere di aver già ripreso i contatti con Facebook.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Utenti più “polarizzati” su Facebook e Twitter
Studio italiano, algoritmi favoriscono bolle ideologiche, le cosiddette ‘echo chambers’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
13:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook e Twitter sono i social network dove è più facile rimanere intrappolati all’interno di bolle ideologiche (‘eco chambers’) in cui vengono condivise informazioni e opinioni dello stesso orientamento: lo dimostra l’analisi di oltre cento milioni di contenuti pubblicati tra il 2010 e il 2018 sui social network più popolari. Lo studio è coordinato da Walter Quattociocchi del Dipartimento di Informatica dell’università Sapienza di Roma con la Fondazione ISI-Istituto per l’Interscambio Scientifico e le università di Brescia e Cà Foscari di Venezia.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I risultati sono su Pnas.
Per valutare come si caratterizza il consumo di contenuti online sui social, i ricercatori hanno analizzato più di cento milioni di contenuti (post, like, commenti e condivisioni) riguardanti argomenti controversi come aborto, vaccinazioni e possesso di armi. I contenuti provenivano da 4 piattaforme social: Facebook, Twitter, Reddit e Gab. I risultati dello studio dimostrano come la diffusione delle informazioni e le dinamiche di polarizzazione dipendano tanto dalle dinamiche degli utenti online quanto dalle caratteristiche della piattaforma social: la polarizzazione, infatti, è maggiore quando i criteri di presentazione dei contenuti non possono essere facilmente modificati.
“In particolare – spiega Quattrociocchi – abbiamo osservato come, diversamente da Reddit dove gli utenti possono modificare il loro algoritmo di feed, l’aggregazione di utenti in gruppi omofili e l’esclusione di contenuti in opposizione caratterizzino il consumo di news online sia di Facebook sia di Twitter, nonostante utilizzino algoritmi diversi e facciano riferimento a tipologie di utenti diversi. Anche su Gab sono presenti dinamiche di polarizzazione fra gli utenti. Anche in questi gruppi la tendenza è quella di aderire a concezioni aderenti con la propria visione”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vodafone Neo, lo smartwatch Disney per bambini
L’orologio ha funzionalità per restare in contatto con i piccoli
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
13:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vodafone aveva presentato qualche mese fa Neo, lo smartwatch per bambini realizzato in collaborazione con Disney. Oggi lo porta nei negozi italiani e negli store online, insieme alle novità dei personaggi Disney, Pixar, Marvel e Star Wars.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vodafone e Disney hanno unito la loro esperienza nella tecnologia e nell’intrattenimento per realizzare un dispositivo che coniuga funzionalità, design e divertimento. Il risultato è uno smartwatch per bambini che consente ai genitori di restare connessi con i propri figli, interagendo con loro attraverso chiamate, chat ed emoticon.
Grazie ad una fotocamera frontale integrata i piccoli possono immortalare le loro avventure quotidiane, il tracker di attività e il contapassi registrano invece i movimenti ed è inoltre possibile impostare obiettivi da raggiungere per incoraggiare le attività. Tramite la Vodafone Smart App i genitori e i familiari abilitati monitorano l’esperienza digitale del bambino, impostando ad esempio la lista dei contatti fidati, gestendo il tempo di fronte allo schermo attraverso la “Modalità Silenziosa” e controllando il luogo in cui si trova il dispositivo. Il progetto che ha portato allo sviluppo di Neo fa parte di una collaborazione creativa fra Vodafone e Disney, con la partecipazione di Yves Béhar, rinomato designer, e del suo team di fuseproject, che ha dato un ulteriore contributo al team di prodotto di Vodafone Smart Tech.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: Guindani, aumentare gli investimenti sul 5G
‘Autorizzazioni in massimo 60 giorni per snellire i processi’
c
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
13:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sburocratizzare i processi per l’ottenimento delle autorizzazioni e puntare sugli investimenti per la rete 5G. Queste sono le priorità per la digitalizzazione del paese secondo Pietro Guindani, presidente di Asstel-Assotelecomunicazioni, in un’intervista di oggi a Il Messaggero.
“Servono almeno 10 miliardi di euro da destinare alla rete veloce e 2 per li sviluppo di tecnologie radio aperte”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta di incentivare l’adozione dello standard OpenRan che permetterà di evitare il cosiddetto lock-in tecnologico su certi operatori, aprendo verso nuovi soggetti e rendendo versatile una rete che, nel nostro Paese, si rende sempre più necessaria, visto il boom di accessi e richieste nei mesi del lockdown. “Se le infrastrutture sono le fondamenta della trasformazione digitale di un Paese, senza tener conto di queste, gli stanziamenti per rinnovare la Pubblica Amministrazione e le singole imprese non raggiungerebbero il traguardo”.
Nel testo del Pnrr, vengono stanziati 4,2 miliardi di euro per lo sviluppo di banda larga, 5G e monitoraggio satellitare, ai quali però bisogna sottrarre 900 milioni destinati ad un progetto per le reti satellitare, 1,1 miliardi ai famosi voucher e altri 1,1 miliardi al rinnovamento strutturale delle zone grigie. “Vi è esigenza di un ulteriore investimento pubblico che si affianchi a quello degli operatori privati” prosegue Guindani. “La commissione UE ha stimato un impegno di almeno 70 miliardi di euro in 7 anni per la copertura ultrabroadband in Italia. Il lavoro va completato entro il 2026, come da progettualità del Pnrr”. Da risolvere non vi è solo la questione dei fondi ma anche della burocrazia che rallenta l’ottenimento delle autorizzazioni per scavi e, di conseguenza, la finalizzazione dell’infrastruttura di rete. Bisogna passare dalla media attuale di 180 giorni ad un massimo di 60: “Si tratta di effettuare una valutazione tra regole e progetti tecnici, che spesso sono meno complessi di altri ma considerati alla pari, come la costruzione di un ponte”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok rinnova impegno per contrastare fake news Covid
Social pubblica Rapporto du Trasparenza
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
13:55
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Quale social network di successo, anche TikTok deve dar seguito alle richieste di rimozione dei contenuti considerati inappropriati, sia da parte delle aziende che di governi e degli stessi iscritti. Al pari di altre big company di internet, TikTok ha cominciato a pubblicare un Rapporto sulla Trasparenza, che indica la natura dei clip rimossi e l’andamento delle richieste.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In quello più recente, che copre la seconda metà del 2020, un interesse particolare va ai temi legati alla pandemia e all’eventuale condivisione senza controllo di video con elementi di disinformazione, sulla diffusione della malattia e vaccini.
Nello specifico, sono 89.132.938 i video rimossi a livello globale dal 1 luglio al 31 dicembre scorsi, per violazioni delle linee guida della community o dei termini di servizio, che rappresentano meno dell’1% di tutti i video caricati su TikTok. Il 92,4% è stato rimosso prima di essere segnalato da un utente, l’83,3% prima di venire visualizzato anche una sola volta e il 93,5% entro 24 ore dalla pubblicazione. Sono 6.144.040 gli account rimossi per violazioni mentre ben 9.499.881 quelli spam, dai quali sono partiti i 5.225.800 di filmati spam cancellati. “Abbiamo inoltre impedito la creazione di 173.246.894 account con strumenti automatici” spiega TikTok. “Il nostro centro informazioni sul Covid-19 è stato visualizzato 2.625.049193 volte. I banner che reindirizzano gli utenti verso il centro informazioni sono stati aggiunti a 3.065.213 video.
Gli avvisi di pubblica utilità sugli hashtag che indirizzano gli utenti alle risorse di salute pubblica dell’OMS e delle organizzazioni locali sono stati visualizzati 38.010.670.666 volte. 51.505 video sono stati rimossi per aver promosso disinformazione sul Covid-19 e, di questi, l’86% è stato rimosso prima di essere segnalato, l’87% entro 24 ore dalla pubblicazione su TikTok e il 71% non ha ricevuto alcuna visualizzazione”.

Piemonte tutte le notizie. Tutto sulla Regione Piemonte sempre aggiornato e completo. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 20 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:23 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 19:47 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Cagliari; tutti negativi dopo match col Torino
Nuovo giro di tamponi dopo notizia focolaio in club granata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
24 febbraio 2021
16:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pericolo Covid scampato, almeno per ora, in casa Cagliari. Tutti negativi i tamponi effettuati a giocatori e staff dopo l’allarme legato al focolaio Torino, ultima squadra affrontata dai rossoblù venerdì scorso alla Sardegna Arena.

Venerdì scorso il bollettino granata era fermo a due positivi.
La scoperta dei nuovi casi a Torino era stata comunicata alla società rossoblù dopo che i giocatori si erano già riuniti per gli allenamenti con il nuovo allenatore Leonardo Semplici.
Da qui la necessita di controlli supplementari: test superato, tutti negativi.   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Meteo: caldo, neve perde 5-10 cm al giorno a quota 2000
Copertura deficitaria tranne che a nord e su Marittime e Liguri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 febbraio 2021
16:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con il forte rialzo termico degli ultimi giorni la neve in montagna si fonde alla velocità di 5-10 centimetri al giorno, alla quota di 2.000-2.2.200 metri di altitudine. Al punto che la copertura è deficitaria per il periodo, nonostante le precipitazioni dell’inverno – ha rilevato Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – tranne che sulla parte settentrionale dell’arco alpino piemontese, sulle Alpi Marittime orientali e sulle Liguri.
Sulle Graie l’altezza della neve è ormai ridotta a 5-60 cm, sulle Cozie 5-75.
Oggi in Piemonte massime oltre i 20 gradi in quasi tutte le aree di pianura e bassa collina: 22.1 a Mergozzo (Vco), 21. a Domodossola (Vco), 21.2 a Varallo Pombia (Novara), 21 ad Avigliana (Torino), 20.5 a Bra (Cuneo). Ai 4.560 metri della Capanna Margherita la massima è stata -6.8.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Banda dei pc rubati nelle scuole, carabinieri fermano 17enne
Da novembre trafugati 90 computer negli istituti cuneesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
24 febbraio 2021
17:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri hanno denunciato alla Procura dei minori di Torino un 17enne accusato di essere uno dei ladri della ‘banda dei pc’, che tra fine novembre e sabato scorso ha derubato, di sera e di notte, una dozzina di scuole di Cuneo. Il bottino complessivo è di circa 90 pc, del valore di decine di migliaia di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I 10 computer portatili rubati negli ultimi due weekend sono stati recuperati e restituiti stamane dai carabinieri della Compagnia di Cuneo alla Primaria Einaudi e alle facoltà di Medicina ed Economia dell’università.
Il diciassettenne è accusato di furto aggravato per questi due ultimi colpi, fatti con lo stesso metodo dei precedenti. Le indagini proseguono per individuare il complice e ritrovare le altre decine di pc rubati.
Il giovanissimo ladro è stato individuato grazie alle immagini della videosorveglianza e negli ultimi mesi era stato anche pedinato e controllato più volte.
La banda entrava nelle scuole senza allarme spaccando porte e finestre, poi frugava in aule e armadi per portare via i pc delle lavagne multimediali e della didattica a distanza; dopo i colpi i pc erano sempre messi in borsoni della spesa, nascosti poco lontano e recuperati il giorno dopo. Il ragazzo era già stato denunciato dai carabinieri per il furto di un portafoglio in un albergo e per una tentata effrazione in un bar del centro.
I colpi della banda erano stati a ripetizione a dicembre, con i giovani ladri incuranti del coprifuoco: erano stati ripresi della telecamere con il cappuccio del giaccone alzato e la mascherina sul volto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Viabilità: Omegna, apre cantiere galleria della Verta
Annuncio del governatore Cirio. Costo lavori 5,8 milioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
OMEGNA (VCO)
24 febbraio 2021
17:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Partiranno il 28 aprile a Omegna i lavori alla galleria della Verta che verrà messa in sicurezza. Il tunnel collega la parte nord della città alla strada statale del lago d’Orta ed è chiuso dal giugno 2018; il traffico è stato dirottato in centro città.

La comunicazione è stata data questa mattina a Omegna (VCO) dal presidente della Regione, Alberto Cirio, e dal responsabile Anas Piemonte-Valle d’Aosta, Angelo Gemelli, che hanno anche reso noto che il 15 aprile la galleria passerà dalla Provincia all’Anas.
Il costo dei lavori è di 5,8 milioni di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Asl, ‘possibile Toro non giochi, decisione entro domani’
Il club: ‘Ulteriore positività’. Anche oggi niente allenamenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 febbraio 2021
17:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“C’è la possibilità che il match con il Sassuolo non si giochi. Se non ci fosse stata la variante inglese, non avremmo preso questa posizione.
Entro domani verrà assunta una decisione”. Così il dg dell’Asl di Torino Carlo Picco sul focolaio Covid che ha fermato il Torino. Anche oggi il club comunica una ulteriore positività e la squadra non si allena. “Di fronte a un cluster con suggestioni importanti di variante inglese – ha aggiunto Picco – con diffusione tra calciatori e persone loro vicine, occorre riflettere. Si stanno facendo tamponi ogni giorno, non c’è ancora una parola definitiva, ma c’è la possibilità che non si giochi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ricerca virus in acque reflue, accordo Smat-Arpa
Campioni analizzati nel centro di biologia molecolare La Loggia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 febbraio 2021
17:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Accordo tra Smat e Arpa per il monitoraggio sulla presenza di tracce di Covid nelle acque reflue. I campioni prelevati presso il Centro di Risanamento ambientale di Castiglione Torinese e i depuratori di Collegno e Bardonecchia saranno trasferiti da Smat ad Arpa Piemonte che effettuerà le relative analisi presso il Centro regionale di Biologia molecolare, recentemente inaugurato a La Loggia.
In questa struttura sono possibili “in tempi rapidi procedure analitiche validate e ottimizzate per il monitoraggio virologico su matrici ambientali”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Congo: studenti Ivrea depositano fiori in memoria vittime
Al monumento caduti davanti a Compagnia carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 febbraio 2021
17:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Studenti dell’istituto superiore ‘Olivetti’ di Ivrea (Torino), hanno deposto un mazzo di fiori in ricordo delle vittime dell’attentato in cui sono morti in Congo l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci. La manifestazione all’ingresso della Compagnia carabinieri di Ivrea, davanti al monumento ai Caduti.

Nel rispetto delle misure anti Covid, i ragazzi sono stati ricevuti dal tenente colonnello Walter Giacomo Guida, dal comandante della Compagnia di Ivrea e dal presidente della sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Filippo Vecchio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tenta di darsi fuoco, salvato dai carabinieri
L’intervento nel Vco, 72enne ricoverato in ospedale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
24 febbraio 2021
18:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri hanno salvato un 72enne che voleva suicidarsi dandosi fuoco. E’ accaduto a Gignese, nel Vco.
A dare l’allarme la nuora, preoccupata per avere visto l’uomo uscire di casa con una tanica di benzina e dirigersi verso un bosco vicino.
Alla vista dei militari, l’anziano si è gettato un fosso e si è cosparso di benzina, ma è stato raggiunto e salvato. E’ stato trasportato all’ospedale di Borgomanero (Novara), dove è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria. Contusioni e qualche graffio anche per i militari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: doppio dei convocati, tensione in Asl Torino
Per un “disguido informatico” sulla piattaforma di convocazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 febbraio 2021
19:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Momenti di tensione e assembramenti oggi pomeriggio in un centro vaccinale di Torino, in via Gorizia 114 dove si è radunato, per un “disguido informatico” sulla piattaforma di convocazione, il doppio delle persone previste dalle agende per la somministrazione delle dosi al personale scolastico. Con centinaia di persone in coda, è dovuta intervenire la polizia per riportare la calma.
“Un caos totale che mi ha portato alla decisione di tornare, dopo ore e ore di attesa, a casa, senza aver fatto il vaccino”, racconta un’insegnante. L’Asl Città di Torino, in una nota, spiega che l’errore è stato segnalato ieri dall’equipe vaccinale al Csi, il centro dei sistemi informatici di cui si avvale la Regione, che ha inviato, nel tardo pomeriggio di ieri, un secondo messaggio, “ma non è stato letto o non sono state rispettate le indicazioni – precisa l’Asl – da parte dei destinatari che si sono presentati comunque presso la sede”. Erano state chiamate, con il primo messaggio, 508 persone alle ore 13 e 366 alle 17.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: Italia e Francia nominano cda Telt,Virano confermato dg
Confermato anche il presidente Hubert du Mesnil
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 febbraio 2021
20:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente Hubert du Mesnil e il direttore generale Mario Virano sono stati confermati ai vertici di Telt, il promotore pubblico incaricato di costruire la nuova infrastruttura ferroviaria Torino-Lione. I membri del consiglio di amministrazione sono stati nominati dai governi italiano e francese, “in applicazione degli accordi tra i due Paesi e come previsto dallo Statuto della società”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati nominati come amministratori per l’Italia: Oliviero Baccelli, professore dell’Università Bocconi, Roberto Ciciani, rappresentante del ministero dell’Economia e delle Finanze, Speranzina De Matteo, rappresentante del ministero dei Trasporti, Roberto Mannozzi, Direttore Centrale Amministrazione, Bilancio, Fiscale e Controllo del Gruppo FS Italiane.
Per la Francia sono stati nominati Adrien Bichet, capo dell’ufficio Trasporti della Direzione del bilancio, Bruno Dicianni, vicedirettore dello sviluppo e della gestione delle reti ferroviarie e delle vie navigabili interne della Direzione delle infrastrutture di trasporto, presso la Direzione generale dei trasporti e delle infrastrutture marittime, Vincent Lindsky, ispettore generale delle finanze, Marie-Line Meaux, già ispettrice generale dell’Amministrazione e dello sviluppo sostenibile.
Il nuovo Consiglio di Amministrazione si è riunito oggi, “e questo garantisce la continuità delle azioni essenziali per il proseguimento del progetto, in particolare i lavori in corso e la preparazione dei contratti relativi allo scavo del tunnel principale, che dovrebbero essere affidati nei prossimi mesi secondo il calendario previsto dal Grant Agreement firmato con l’Unione Europea”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Piemonte potenzia piano dopo taglio AstraZeneca
Al via campagna persone disabili, aumentano centri vaccinali
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
24 febbraio 2021
20:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte potenzia il piano vaccinale per far fronte al taglio delle consegne di AstraZeneca, che a marzo fornirà 13mila dosi in meno rispetto a quelle previste. “Dovrebbero arrivare 151.700 dosi invece delle 164.700 annunciatec”, precisa Antonio Rinaudo, commissario dell’Area Giuridico Amministrativa dell’Unità di Crisi della Regione, che per l’inizio di marzo inizierà le vaccinazioni delle persone disabili.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Cominceremo dai circa 6.000 ospiti delle strutture residenziali e semiresidenziali, ai quali verranno somministrati i vaccini Pfizer e Moderna”, sottolinea l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi, che annuncia anche il potenziamento “nell’arco di una settimana del numero dei centri vaccinali all’interno delle strutture ospedaliere”.
Queste ultime hanno quasi ultimato la immunizzazione del personale sanitario e daranno supporto a quella del personale docente e non docente e delle forze dell’ordine. “All’interno degli ospedali, con percorsi dedicati e in sicurezza, vaccineremo i più giovani, mentre per gli over 80 continueranno ad essere privilegiati i centri vaccinali extra ospedalieri”, dice Icardi, assicurando che la Regione sta già lavorando alla Fase 4, la più ampia, coinvolgendo i medici di famiglia in un sistema analogo a quello della vaccinazione antinfluenzale. Ma per capire quando questa fase prenderà il via, conclude, “è fondamentale poter contare sugli approvvigionamenti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sequestrano portiere e rapinano hotel, fermata baby gang
Un ventenne e tre minorenni arrestati a Torino dalla polizia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
08:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rapinano un hotel, legano i polsi del portiere di notte e fuggono in monopattino, incappucciati e con indosso la mascherina. Un ventenne e tre minorenni sono stati fermati dalla polizia, a Torino, per rapina e sequestro di persona.
Il colpo era stato pianificato ai giardinetti, ma qualcosa è andato storto perché il portiere è riuscito a liberarsi e a dare l’allarme alla polizia, che ha subito fermato il ventenne.
Due complici minorenni sono stati rintracciati in un B&B utilizzato dalla baby gang come covo; il terzo, anche lui minorenne, era invece a casa. Denunciata una ragazza per favoreggiamento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trotto: Italia sul podio, ha il 3 anni più veloce d’Europa
Dopo International Trot e Amerique il record di Cobra Killer Gar
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Seppur in Italia il settore sia in crisi profonda da molti anni e sempre in attesa di una nuova regolamentazione, il trotto italiano continua a stupire e mietere successi in tutto il mondo. Dopo la vittoria con Zacon Giò, all’ultimo International Trot a New York, considerato il campionato del mondo, e il bis di pochi giorni fa del ‘napoletano’ Face Time Bourbon al Gran Prix d’Amerique, la corsa più prestigiosa della stagione, arriva un nuovo record.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A fissarlo è un cavallo dal nome che ricorda uno dei pistoleri dei film di Clint Eastwood: Cobra Killer Gar.
Come si deduce dalla ‘targa’ Gar, proviene dall’allevamento Garigliano dei D’Angelo e ieri a Torino ha trionfato con la guida e il training di Alessandro Gocciadoro e i gloriosi colori della scuderia al galoppo Incolinx dell’ing. Diego Romeo. Cobra Killer Gar ha dominato la prima corsa, il Premio Canelli (che fu luogo caro a Cesare Pavese), disperdendo gli avversari, e quindi senza essere impegnato, alla media di 1.12.3 sul miglio, tempo che ne fa il 3 anni più veloce d’Europa. Il successo è stato celebrato anche sui media stranieri, francesi in testa.
D’altronde buon sangue non mente: il padre, Readly Express, ha in bacheca un Amerique e la madre. Lady Killer Gar ha già dato vincitori di livello. In attesa che il sistema venga rivisto e rilanciato, il trotto italiano non molla e continua a dominare sulle piste.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Incendi: fiamme in azienda Mondovì, vigili fuoco al lavoro
Alla Cos.Pel, densa colonna di fumo visibile a distanza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONDOVÌ (CUNEO)
25 febbraio 2021
10:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio questa mattina nello stabilimento della Cos.Pel e IMR Industrialesud di Mondovì (Cuneo). Ad andare a fuoco sono stati alcuni materiali di lavorazione della ditta, che tratta materie plastiche.

A dare l’allarme sono stati gli stessi dipendenti dell’azienda, ma ai vigili del fuoco sono arrivate numerose chiamate anche dai residenti della zona, preoccupati dalla colonna di fumo nero che si è alzata dallo stabilimento. I vigili del fuoco di Mondovì hanno lavorato alcune ore per mettere in sicurezza l’area. Non si registrato feriti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Amazon: sciopero corrieri Piemonte, condizioni insostenibili
Presidio nel Torinese. Uiltrasporti, pronto esposto in procura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BRANDIZZO (TORINO)
25 febbraio 2021
11:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presidio dei corrieri Amazon, questa mattina, davanti alla sede del colosso dell’e-commerce di Brandizzo (Torino). La manifestazione è stata promossa dalla Uiltrasporti per protestare “contro le insostenibili condizioni in cui operano i corrieri”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo sciopero, proclamato per l’intera giornata, riguarda le aziende di trasporto che operano per conto di Amazon. In Piemonte sono coinvolti circa 700 corrieri. Il sindacato ha pronto un esposto in procura perché l’azienda, in virtù dell’enorme carico di lavoro, porterebbe i corrieri a violare sistematicamente il codice della strada, con l’aggravante di eventuali multe a carico proprio degli autisti.
“L’algoritmo di Amazon a nostro giudizio è fuorilegge – ha spiegato Gerardo Migliaccio della Uiltrasporti Piemonte – perché induce i lavoratori a trasgredire le norme della strada che in 8 ore 45 minuti di lavoro devono fare 140 consegne.
Abbiamo chiesto più volte di rivedere i carichi di lavoro, ma siamo inascoltati. A questo punto saremo obbligati a fare questo esposto. Non dobbiamo aspettare che qualcuno muoia”.
“I fornitori di servizi di consegna sono innanzitutto nostri partner e noi lavoriamo insieme a loro per definire degli obiettivi realistici che non mettano sotto pressione loro e i loro dipendenti”, precisa Amazon in merito allo sciopero dei fornitori dei servizi di consegna del deposito di smistamento di Brandizzo. “Utilizziamo una tecnologia che prende in considerazione molteplici aspetti – spiega l’azienda – per determinare la quantità di pacchi che un autista può consegnare in sicurezza durante il suo turno di lavoro. Gli autisti sono assunti dai fornitori di servizi di consegna tramite il ccnl Trasporti e Logistica e percepiscono salari competitivi. Il pagamento delle multe e dei danni ai furgoni non è incluso nell’accordo siglato da Amazon con i suoi fornitori di servizi di consegna, ma il contratto nazionale Trasporti e Logistica ha definito con chiarezza le regole a questo proposito”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Protesi mioelettrica restituisce mano a bimbo tre anni
Applicata dall’Officina Ortopedica Maria Adelaide di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
12:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nato con una malformazione all’avambraccio sinistro, una innovativa protesi mioelettrica ha restituito la mano ad un bambino di soli tre anni, che ora è in grado di maneggiare le posate, le penne o le matite in un modo naturale. La protesi, interamente finanziata dall’Asl di Cuneo, è stata applicata dall’Officina Ortopedica Maria Adelaide di Torino, tra le poche realtà accreditate in Italia per l’applicazione degli arti bionici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Jacopo è un bimbo molto vivace! Ora che ha una nuova protesi è come se avesse un giocattolo da aggiungere alla sua collezione”, racconta Nadia, la madre del bimbo, che “ha iniziato a rendersi conto della diversità della sua manina frequentando il baby parking”. Dopo il primo impatto con una protesi estetica, non così buono, la famiglia che vive a San Benigno, una frazione di Cuneo, si è rivolta all’Officina Ortopedica Maria Adelaide, scegliendo una protesi in grado di agevolare la quotidianità del bimbo. Ora viene seguito da una neuropsicomotricista di Cuneo, con cui fa esercizi una volta a settimana, ma i risultati sono soddisfacenti. “Per mio figlio una protesi in età pediatrica è fondamentale, perché in questo modo il bambino sin da subito potrà prendere confidenza con la mioelettrica – conclude la madre di Jacopo -. Avrà maggiori possibilità che la possa integrare in età prescolare, oltre a correggere la postura”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Smog: Torino, blocchi del traffico fino a lunedì
Dopo nuova rilevazione restano in vigore le limitazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
13:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resta in vigore, dopo la nuova rilevazione dell’Arpa, il semaforo arancione dello smog a Torino, per cui i blocchi del traffico proseguiranno fino a lunedì 1 marzo. Confermato, dunque, lo stop dalle 8 alle 19 dei veicoli diesel fino a Euro 5 e dei veicoli benzina Euro 1 tutti i giorni, festivi compresi, per i veicoli adibiti al trasporto persone.

Per il trasporto merci, invece, il divieto di circolazione è previsto per i diesel Euro 3 e Euro 4 dalle 8 alle 19 in settimana e dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19 il sabato e i festivi. Restano in vigore anche le limitazioni strutturali, con il blocco nelle 24 ore di tutti i veicoli Euro 0 e dei diesel Euro 1 e Euro 2.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: l’anagrafe da Eataly, inaugurato totem self service
Per il rilascio dei certificati. E’ l’undicesimo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
12:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’anagrafe arriva anche da Eataly.
E’ stato inaugurato questa mattina, nella sede dello store del Lingotto, un nuovo totem self service, l’undicesimo, per il rilascio di certificati anagrafici, nello specifico stato di famiglia, certificato di residenza, di nascita o altri documenti per il cui rilascio non è indispensabile presentarsi di persona agli sportelli.

Un sistema che sembra essere apprezzato dai torinesi che nel 2020 hanno chiesto 61 mila certificati, di cui 5.500 tramite i totem e 55.500 attraverso il portale Torino Facile. Altri 89 mila certificati anagrafici sono invece stati emessi da edicole (15 mila) e da studi di avvocati, notai, commercialisti, da università e dagli altri punti di ‘anagrafe diffusa’ (74 mila).
L’aumento dei punti di rilascio dei documenti, ricorda l’assessore Sergio Rolando, ha l’obiettivo “di assicurare una presenza diffusa del servizio sul territorio, costruendo una rete che possa integrare il lavoro degli sportelli anagrafici attivi nella sede centrale e nelle circoscrizioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
FAI Luoghi del Cuore, boom voti decimo censimento
Miglior esito di sempre, vince Ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
15:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sul podio la Ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza con 75.586 voti, il Castello e Parco di Sammezzano a Reggello e il Castello di Brescia votati rispettivamente da 62.690 e 43.469 persone, seguiti da la Via delle Collegiate a Modica, l’Ospedale e la Chiesa di Ignazio Gardella ad Alessandria, la chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore sempre a Modica, il ponte acquedotto a Gravina di Puglia, la chiesa di San Michele Arcangelo di Pegazzano, l’Eremo di Sant’Onofrio Morrone a Sulmona e il Museo dei Misteri di Campobasso: sono questi i primi 10 classificati nell’ambito del decimo censimento de “I Luoghi del Cuore”, l’ormai storica iniziativa del FAI – Fondo Ambiente Italiano promossa in collaborazione con Intesa Sanpaolo i cui risultati sono stati presentati questa mattina. Un’edizione straordinaria che, nell’anno del Covid, ha visto una partecipazione inattesa da parte degli italiani, pronti a segnalare in massa i luoghi del nostro patrimonio storico artistico e naturalistico più meritevoli di attenzione e cura: dal 6 maggio scorso, giorno in cui nel pieno dell’emergenza è stata lanciata l’iniziativa, fino alla chiusura del 15 dicembre, i voti raccolti sono stati infatti 2.353.932, il miglior risultato di sempre, con oltre 39.500 luoghi segnalati in 6.504 Comuni d’Italia (l’82,3% del totale).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal 2003 a oggi, il progetto in 10 anni ha dato prova di saper interpretare sempre di più il bisogno della popolazione di dare valore e garantire tutela all'”eredità culturale” dei territori, raccogliendo attorno a sé oltre 9.630.000 voti in totale e realizzando 119 interventi in 19 regioni, divisi tra Nord, Centro e Sud. “I luoghi del cuore hanno vinto anche il covid: i quasi 2 milioni 400 mila voti hanno a che fare con l’Italia come potenza culturale evocata da Mario Draghi al Senato”, ha detto Andrea Carandini, Presidente del FAI, sottolineando che il progetto “implica scelte attive da parte della società, per risvegliare le opere degli avi baciandole come belle addormentate. Salute, economia e cultura sono inscindibili, abbiamo bisogno di giovani meritevoli formati in università di eccellenza di Occidente e Oriente”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: rinviata Torino-Sassuolo, si giocherà il 17 marzo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
14:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ ufficiale il rinvio di Torino-Sassuolo: la partita del Grande Torino in programma domani, venerdì 26 febbraio, sarà recuperata mercoledì 17 marzo.
Lo rende noto la Lega Nazionale Professionisti Serie A alla luce del focolaio Covid tra i giocatori del Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nasce Punch Hydrocells, 2 milioni per sfida idrogeno
La nuova società parte da Torino per espandersi in Europa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
14:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo belga Punch lancia da Torino la sfida per l’idrogeno e stanzia due milioni di euro per lo sviluppo delle nuove tecnologie. Le applicazioni riguarderanno il campo della mobilità: il trasporto pesante, il trasporto pubblico, i treni e le navi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ il nuovo corso di Punch Torino, nata un anno fa dalla ex General Motor Propulsion System, “Il Covid e la crisi economica non hanno avuto alcun impatto. anzi la società si è consolidata. I 700 dipendenti ci sono tutti e in futuro saranno molti di più”, spiega il ceo Pierpaolo Antonioli.
Per lo sviluppo dell’idrogeno è stata costituita Punch Hydrocells, con sede a Torino e un team di 23 esperti con competenze che spaziano dall’Intelligenza Artificiale all’ingegneria meccanica ed elettrica con attenzione particolare all’utilizzo delle energie rinnovabili. Due sale prova motore in forza al centro di ingegneria saranno convertite in sale test dedicate allo sviluppo delle tecnologie H2.
“L’idrogeno è una grande sfida, una buona soluzione per il futuro. Vogliamo cogliere il potenziale di crescita per includere nuove soluzioni nella piattaforma idrogeno”, dice Guido Dumarey, fondatore e ceo di Punch Group, presente a Torino. “Partiamo dall’Italia, ma vogliamo espanderci in Europa e nel resto del mondo. Bisogna essere veloci, cogliere l’attimo.
Oggi ci sono risorse importanti dall’Europa, un’occasione da non perdere”, spiega Antonioli. “La domanda è ancora limitata perché l’offerta è contenuta, ma nel decennio ci sarà una crescita esponenziale che interesserà ambiti diversi. Punch Hydrocells è la risposta del gruppo Punch al tema dello sviluppo sostenibile”, aggiunge Stefano Caprio, coo di Punch Hydrocelles.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Thermal Gate dell’Urmet presso la sede Api
Per sicurezza di imprenditori e lavoratori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
14:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Thermal Gate, apparecchiatura di ultima generazione, presidierà la sede Api di Torino in via Pianezza per proteggere imprenditori e lavoratori da un possibile contagio Covid. L’apparecchio è stato donato dalla Urmet, azienda torinese specializzata in soluzioni per la sicurezza, la videocitofonia e l’automazione degli edifici.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Thermal Gate è un dispositivo per la rilevazione della temperatura corporea “all in one”, in grado di visualizzare l’immagine ripresa da una telecamera integrata e posta su uno schermo 7″, dotato di un sensore di temperatura ad alta precisione. Grazie alla funzione di “mask detection” il pannello può individuare anche la presenza o l’assenza della mascherina sul volto di un soggetto.
“grazie al Thermal Gate di Urmet possiamo prevenir eil Covid in maniera efficace”, spiega Corrado Alberto, presidente Api Torino. “Urmet è una azienda storica fondata nel 1937, fortemente radicata a Torino ma ormai gruppo internazionale con una presenza in più di 100 paesi con 50 filiali. Abbiamo voluto mettere a disposizione dell’Api di Torino tutta la nostra esperienza ultradecennale nel campo della sicurezza. E’ prioritario tutelare lavoratori e imprenditori”, afferma Fiammetta Cometto, amministratore delegato di Urmet Group.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: nuovo acceleratore lineare all’ospedale di Asti
La nuova tecnologia servirà i pazienti oncologici del territorio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
15:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’ospedale Cardinal Massaia di Asti ha inaugurato oggi un nuovo acceleratore lineare dedicato ai pazienti oncologici del territorio, ponendo la città tra i centri di formazione per i medici radioterapisti del futuro.
L’acquisto di circa due milioni di euro è stato possibile grazie all’utilizzo degli utili derivanti dai precedenti esercizi finanziari con l’approvazione della Regione Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’acceleratore di ultima generazione, sfrutta le immagini di una particolare Tac per verificare quotidianamente la corretta centratura del trattamento radioterapico sul bersaglio tumorale del paziente, riducendo in modo importante anche le sedute di radioterapia “L’investimento – ha spiegato Icardi – mette Asti tra i punti di riferimento regionali per questo tipo di trattamenti.
La Regione punta ad una sanità di eccellenza su tutto il territorio e che possa via via garantire percorsi di diagnosi precoce e cura sempre più efficienti, efficaci e a misura dell’utenza”.
Il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, si è complimentato con la direzione aziendale sottolineando come “sia un segnale importante per tutta la cittadinanza poter apprezzare come l’Asl sia così fortemente impegnata sul fronte del contrasto alla diffusione del Coronavirus, ma, al contempo, dimostri grande attenzione nel portare avanti tutte quelle attività imprescindibili e strategici per la nostra sanità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino:restauro ex stazione e nuovo hotel,rinasce Porta Susa
Illustrato progetto riqualificazione e trasformazione dell’area
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
16:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il restauro conservativo della stazione storica a fare da lobby di un nuovo hotel 4 stelle ecofriendly della catena Marriott, una piazza urbana con ampi spazi verdi e la valorizzazione delle lapidi ai martiri della Resistenza. Tempo di realizzazione, dal momento dell’avvio dei cantieri, presumibilmente 12 mesi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ il progetto di riqualificazione e trasformazione dell’area di Porta Susa illustrato oggi in Commissione consiliare.
“Ad oggi – spiega l’assessore all’Urbanistica del Comune di Torino, Antonino Iaria – siamo quasi a conclusione dell’iter del Pec. Stiamo chiudendo la partita delle opere di urbanizzazione e abbiamo fatto tutte le verifiche dal punto di vista ambientale.
Successivamente ci sarà la determina di adozione del Pec, la pubblicazione delle osservazioni e del parere delle Circoscrizioni e l’arrivo in giunta”.
Quanto al progetto, Iaria sottolinea che “la nuova e la vecchia costruzione si integrano in modo molto interessante con vantaggi importanti per tutta l’area”. Il progetto ipotizza anche un utilizzo delle parti comuni dell’hotel nell’ex stazione da parte della cittadinanza. Per la stazione storica è previsto il restauro di facciate e tetto, con l’ipotesi di un pergolato decorativo a ricordare le vecchie pensiline, e una riconfigurazione interna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musei Reali Torino espongono S.Giovanni Battista Caravaggio
Grazie a scambio con le Gallerie Nazionali Arte Antica di Roma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
15:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Galleria Sabauda dei Musei Reali di Torino ospita, da oggi al 30 maggio, il San Giovanni Battista di Caravaggio. L’opera, di grande impatto emotivo, proviene dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma grazie ad uno scambio tra i due musei che ha portato nella capitale, per una mostra in corso a Palazzo Barberini fino al 5 aprile, la Passione di Cristo di Hans Memling.

Tra i santi più venerati dalla cristianità, San Battista viene ritratto da Caravaggio adolescente, a torso nudo, in tutta la sua carnalità e spaesamento, a cavallo, come sempre nel ‘rivoluzionario’ pittore, tra sacro e profano. “Non possiamo che leggere questa inaugurazione di oggi come un importante e per nulla scontato segno di ripartenza – dice la direttrice dei Musei Reali, Enrica Pagella – reso possibile anche dal sostegno della Consulta Valorizzazione Beni Artistici e Culturali di Torino e di Reale Mutua. Durante i mesi di lockdown non ci siamo comunque mai fermati e confidiamo che nelle prossime settimane i musei, che comunque in questi giorni stanno registrando un notevole e consapevole afflusso, possano aumentare le loro ore di apertura”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Book Club, domani talk con Daria Bignardi sui social
Rassegna letteraria al femminile curata da Fidenza Village
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
15:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La scrittrice Daria Bignardi sarà protagonista domani di Book Club, nuovo format d’intrattenimento a carattere culturale promosso da Fidenza Village su temi di attualità. L’incontro si terrà domani 26 febbraio alle 18:30 e sarà trasmesso in live streaming sui canali Instagram e Facebook di @FidenzaVillage.
Daria Bignardi presenterà il suo libro “Oggi faccio Azzurro”, intervistata da Sabrina Donadel, giornalista e conduttrice televisiva.
Curata da Fidenza Village e Simona Manfredi, la rassegna letteraria conferma l’impegno di Fidenza Village, parte della collezione The Bicester Village Shopping Collection, nella promozione di contenuti culturali da offrire ai propri ospiti che ne potranno godere anche da remoto. I salotti letterari di Book Club proseguiranno con cadenza mensile, più degli special talk pensati per occasioni particolari. Il mese di marzo prevederà infatti due appuntamenti dedicate alle donne.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scivola col cane nel Po, donna salvata a Torino
L’incidente nel Parco del Mesino. Donna e animale stanno bene
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
14:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il suo cane, un setter irlandese a pelo fulvo, è scivolato nel Po, a Torino, e nel tentativo di recuperarlo anche la proprietaria è caduta nel fiume. La corrente ha subito trasportato al largo la donna, 42 anni, tratta in salvo dall’intervento dei vigili del fuoco e della polizia municipale.

E’ accaduto all’interno del Parco del Mesino, nei pressi della ditta Musso di via Nietzsche. I primi a intervenire sono stati proprio i dipendenti di quest’ultima, poi un’amica della donna ha chiamato il servizio di emergenza. La 42enne è stata trasportata dai sanitari del 118 in codice giallo all’ospedale San Giovanni Bosco. Il cane, in buone condizioni salute, è stato affidato all’amica della donna che aveva dato l’allarme.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna sul Lago Maggiore il premio letterario ‘Giallo Stresa’
I finalisti saranno annunciati il 26 giugno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
STRESA
25 febbraio 2021
16:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna sul Lago Maggiore, dopo qualche anno di interruzione, Giallo Stresa, il concorso letterario che vede protagonisti racconti gialli, noir e thriller inediti, ambientati nelle località lacustri di Piemonte, Lombardia e Svizzera italiana.
L’assessorato alla Cultura della Città di Stresa (VCO), per del Lago Maggiore, ha voluto riproporre l’iniziativa per promuovere le bellezze del territorio lacuale.

Da quest’anno è previsto anche il premio speciale ‘Voce del lago’ per il racconto che meglio esprime l’atmosfera del lago.
La giuria è presieduta dal direttore editoriale delle collane edicola Mondadori, Franco Forte, ed è composta dall’attore Gerardo Placido, dallo scrittore e giornalista Andrea Fazioli, dalla traduttrice Carmen Giorgetti Cima e dallo scrittore Luigi Pachì. I nomi dei finalisti saranno annunciati il 26 giugno.
Per il sindaco di Stresa, Marcella Severino, “il premio coniuga cultura e territorio. Attraverso i racconti – sottolinea – i lettori potranno fare un viaggio sul lago ed essere invogliati a visitare i luoghi narrati”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ancora alto numero contagi, Piemonte verso arancione
Aumentano ricoveri in intensiva, 20 decessi ma nessuno di oggi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
17:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono anche oggi da ‘zona arancione’ i dati della diffusione del Coronavirus in Piemonte.
Nelle ultime 24 ore, l’Unità di crisi regionale ha registra 1.454 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari al 6,8% dei 21.391 tamponi eseguiti.
Gli asintomatici sono 447 (30,7%). In aumento i ricoverati in terapia intensiva, dieci in più rispetto a ieri per un totale di 162 pazienti, sono stabili quelli ricoverati negli altri reparti, ovvero 1.909 (-2 rispetto a ieri). Aumentano anche le persone in isolamento, che sono 12.239.
Le nuove vittime sono venti, di cui nessuna di oggi, i guariti 728.
Dall’inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 247.546 positivi, 9.346 decessi e 223.890 guariti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Smog: pm10 in montagna decuplicate con sabbia sahariana
Oggi massime a 22 gradi, da domani alta pressione cede
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
25 febbraio 2021
19:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La sabbia sahariana trasportata fin sulle Alpi dal vento ha fatto impennare la quota di polveri sottili sulle montagne del Piemonte. Lo hanno registrato le stazioni di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale): ai 1.637 metri di Baceno-Alpe Devero la concentrazione di pm10 in due giorni è passata da una media di 9 microgrammi al metro cubo a un picco di 92 mcg; andamento analogo è stato osservato a Ceresole Reale (Torino).

Intanto oggi è stata un’altra giornata di stampo primaverile in Piemonte con massime oltre i 20 gradi nelle zone di pianura e bassa collina: il picco a Nizza Monferrato (Asti) dove è stata raggiunta la temperatura di 22 gradi; quasi 21 nel centro di Torino, 21 ad Albano Vercellese, 20. a San Damiano d’Asti.
L’alta pressione dovrebbe cedere da domani, riabbassando di qualche grado le temperature e riportando qualche debole nevicata da 1.500-1,600 metri in su.

Economia tutte le notizie in tempo reale, sempre aggiornate, complete, approfondite. Tutto il Mondo Economico. SEGUILO E CONDIVIDILO!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 19 minuti

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:45 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 16:02 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Aerei: Heathrow in rosso, nel 2020 perdita di 2,3 mld euro
Crolla numero passeggeri, 22 milioni dagli 81 milioni del 2019
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Profondo rosso per l’aeroporto di Heathrow, principale scalo di Londra e hub internazionale. Il Covid ha mandato a picco i conti del 2020, chiusi con una perdita di 2 miliardi di sterline, pari a circa 2,3 miliardi di euro, che si confrontano con un utile ante-imposte record di 546 milioni di sterline messo a segno nel 2019.

Il risultato riflette il crollo del 73% del numero dei passeggeri transitati per l’aeroporto, 22 milioni contro gli 81 del 2019, ai livelli più bassi dagli anni ’70.
Il 2021 potrebbe però essere l’anno della ripresa. La campagna vaccinale in corso in Gran Bretagna lascia ben sperare, secondo l’amministratore delegato del gruppo John Holland-Kaye.
“Far ripartire il settore – ha detto – salverà migliaia di posti di lavoro e rafforzerà l’economia”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cattolica, Plavisgas chiede di comprare azioni proprie
Compagnia si limita a presa d’atto interesse imprenditori veneti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
13:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli imprenditori veneti di Plavisgas, reduci dalla lauta plusvalenza generata dall’investimento in Ascopiave, hanno manifestato lo scorso 14 gennaio a Cattolica l’interesse a rilevare, prima dell’aumento da 200 milioni di euro, il pacchetto di azioni proprie nel portafoglio della compagnia. Cattolica, ha risposto l’11 febbraio con una presa d’atto “dell’interesse manifestato” e ha ricordato come l’Ivass abbia chiesto la dismissione delle azioni entro fine anno “senza imporre condizioni o forme di sorta” e come “allo stato” non sia “possibile formulare indicazioni più precise su modalità e tempistiche realizzative”.
Tempi e parole dietro le quali gli imprenditori veneti leggono una mancanza di interesse per la loro proposta.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano positiva (+0,7%) malgrado spread sopra 100
Brilla Tim (+9,5%). Bene intonata l’Europa dietro a Wall Street
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari è positiva (+0,7%), in linea con gli altri listini europei e Wall Street, dove solo il Nasdaq resta indietro. Così come per il treasuries americani, che hanno visto i rendimenti salire, lo spread Btp-Bund ha continuato ad allargarsi riportandosi oltre la soglia dei 100 punti base che aveva abbandonato all’inizio di febbraio quando aveva beneficiato dell’effetto Draghi.

Ma la risalità del differenziale non impensierisce l’azionariato dove Tim continua a brillare (+9,58%) grazie ai conti e alle prospettive del piano, seguita da Leonardo (+4,08%) nonché da Tenaris (+3,3%) e Saipem (+3,03%) entrambe in attesa dei conti.
Sul fronte opposto prese di profitto su Atlantia (-1,88%), cede Moncler (-1,09%). Fuori dal paniere principale viene confermato l’interesse per Cattolica (+7,8%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,69%)
Indice Ftse Mib riaggancia soglia 23.000 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
17:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari termina la seduta in rialzo. L’indice Ftse Mib mette a segno un guadagno dello 0,69% a 23.098 punti, riagganciando così quota 23.000, sotto la quale era scesa martedì.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa termina positiva dietro a Wall Street
Francoforte la migliore (+0,8%). Piace vaccino J
c
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:58
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Seduta all’insegna dei rialzi per le Borse Europee sulla scia di Wall Street col ritorno in positivo del Nasdaq, il listino dei tecnologici, e grazie alla risalita convinta del greggio. A sostenere i mercati sono stati la conferma della convinzione del presidente della Fed Jerome Powell sulla necessità di misure di sostegno all’economia, nonché il via libera dell’autorità Usa al vaccino Johnson&Johnson contro il covid.

Tra i listini del Vecchio Continente Francoforte ha messo così a segno un crescita dello 0,8%, Londra dello 0,5% e Parigi dello 0,31 per cento.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund: chiude in crescita a 99 punti
Dopo risalita oltre soglia 100 nel corso della giornata
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread Btp-Bund termina in crescita a 99 punti con un rendimento del decennale italiano salito allo 0,68%. Nel corso della giornata il differenziale è arrivato a superare la soglia dei 100 punti che aveva abbandonato il 4 febbraio sull’onda dell’effetto rassicurante di un governo guidato da Mario Draghi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Rider: Assodelivery, sorpresi, valuteremo azioni
Non concordiamo con quadro illustrato oggi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:39
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“L’online food delivery è un’industria che opera nel pieno rispetto delle regole, capace di garantire un servizio essenziale”. E’ quanto dichiarano in una nota le società di online food delivery, Deliveroo, Glovo e Uber Eats riguardo l’inchiesta dell’Ispettorato del Lavoro e della Procura di Milano.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo sorpresi dalle dichiarazioni e stiamo analizzando e approfondendo i documenti che ci sono stati forniti e valuteremo ogni azione conseguente”, affermano.”Oggi i rider che collaborano con le piattaforme di food delivery operano all’interno di un contesto legale e protetto, che assicura ai rider flessibilità e sicurezza”, afferma ancora nella nota Assodelivery “Le piattaforme, pur nelle specifiche differenze, hanno operato in questi anni nel rispetto delle normative vigenti, compreso l’inquadramento dei lavoratori e le normative in materia di sicurezza sul lavoro. Non concordiamo dunque con il quadro illustrato oggi. La pandemia ha dimostrato che il food delivery è un vero e proprio servizio essenziale.
Nell’anno appena trascorso, che ha messo a dura prova il settore della ristorazione, questa industria ha prodotto decine di migliaia di occasioni di lavoro e rappresentato un supporto fondamentale per i ristoranti, per un valore di oltre 1 miliardo di euro di entrate”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano bene intonata, vola Tim, ok Tenaris e Saipem
Corre Cattolica, frena Atlantia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata una buona seduta per Milano (+0,69%) e per le altre borse europee, aiutate dall’ andamento di Wall Street e dalla ripresa convinta del greggio in parallelo con la convinzione, ribadita dal presidente della Fed Jerome Powell, sulla necessità di misure di sostegno all’economia americana mentre il vaccino Johnson&Johnson ha ottenuto l’ok dalla Food and Drug Administration.
Fin dall’avvio a Piazza Affari ha corso Tim che ha concluso con un balzo del 9,16% a 0,41 euro grazie ai conti e al piano che mostrano per gli analisti la stabilizzazione del mercato domestico L’ad Luigi Gubitosi ha poi rassicurato sul progetto Rete Unica.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ proseguito poi il recupero di Leonardo (+4,02%) e di Unicredit (+2,74%), banca poco impressionata dalla risalita dello spread sopra i 100 punti (il differenziale ha poi concluso a 99 punti). Effetto petrolio e attesa per i risultati hanno intanto aiutato Tenaris (+3,47%) e Saipem (+2,65%). Sul fronte opposto ha invece sofferto Atlantia (-2,03%) all’indomani del rally per l’offerta di Cdp su Aspi. Fuori dal paniere dei big gli acquisti sono tornati su Cattolica (+7,45%) grazie a Finint pronta a rilevare azioni proprie della compagnia pari al 10% del capitale.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Transizione ecologica: piano in 3 mesi dall’ok al decreto legge
Nel documento nascita e compiti del Comitato interministeriale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
20:32
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Piano per la Transizione ecologica dovrà essere approvato entro 3 mesi dal via libera al decreto legge che istituisce il nuovo ministero ed il Comitato interministeriale (Cite) per il coordinamento delle politiche green. Lo si legge in una bozza del Dl.

Nel documento sono delineati gli obiettivi ed i compiti del Cite. In particolare il Piano “individua le azioni, le misure, le fonti di finanziamento, il relativo cronoprogramma, nonché le amministrazioni competenti per l’attuazione delle singole misure”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Tokyo, apertura in netto rialzo (+1,28%)
Cambi: yen si indebolisce su dollaro ed euro
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
25 febbraio 2021
01:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Tokyo apre gli scambi in sostenuto rialzo, seguendo l’accelerazione a livelli record degli indici azionari Usa, grazie alle notizie incoraggianti che arrivano sul fronte della accessibilità dei vaccini contro il coronavirus. In apertura il Nikkei segna un guadagno dell’1,28% a quota 30.052,95, aggiungendo 381 punti.
Sul mercato dei cambi lo yen si svaluta sul dollaro, trattando poco sotto a un valore di 106, e a 128,90 sull’euro.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: sale sui massimi da un anno, Wti a 63,5 dollari
Brent guadagna lo 0,6% e si porta a 67,45 dollari al barile
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
08:05
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Continua a salire il prezzo del petrolio, arrivato ai massimi da un anno a questa parte. Il Wti con consegna ad aprile guadagna lo 0,6% e si porta a 63,5 dollari.
Stesso rialzo per il Brent quotato a Londra, a 67,45 dollari al barile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro poco mosso a 1,2173 dollari
Moneta unica in lieve calo sullo yen a 129
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
08:12
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro poco mosso questa mattina sui mercati valutari. La moneta unica passa di mano a 1,2173 dollari (+0,04%) e a 128,9 yen (-0,1%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: prezzo spot scende sotto 1.800 dollari
In calo anche argento, platino e palladio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
08:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’oro scende sotto i 1.800 dollari l’oncia, preparandosi ad archiviare il secondo mese di calo. Il prezzo spot ha perso lo 0,5% indietreggiando a 1.795 dollari.
In flessione anche le quotazioni degli altri metalli: argento, palladio e platino.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp-Bund apre stabile a 99 punti base
Rendimento del decennale italiano allo 0,69%
click 1i8EGbUbxD8tWoC21azBPwAA…

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
08:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo spread Btp-Bund apre stabile a 99 punti base, stesso livello della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è allo 0,69%.

Nella giornata di ieri il differenziale è tornato brevemente a superare i 100 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Saipem: 2020 in rosso, perdite per 1,13 miliardi
Pesano svalutazioni (868 milioni), nuovi ordini a 8,65 miliardi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:31
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Saipem ha chiuso l’esercizio 2020 con ricavi preliminari in calo a 7,34 miliardi, a fronte degli oltre 9 miliardi del 2019. E’ tornato il rosso, pari a 1,13 miliardi, dopo un utile di 12 milioni nel 2019 a seguito di oneri e svalutazioni per 868 milioni di euro.
Il Gruppo ha totalizzato poi nuovi ordini per 8,65 miliardi, a fronte dei 17,63 miliardi del 2019, con un portafoglio residuo che però aumenta da 24,77 a 25,29 miliardi, incluso il portafoglio delle società non consolidate.
I nuovi ordini sono pari a circa 1,2 volte i ricavi dell’anno, sottolinea il Gruppo, e sono per il 90% slegati dal petrolio, confermando l’interesse di Saipem per la decarbonizzazione, le energie alternative e la diversificazione della propria attività nel settore infrastrutturale e della mobilità sostenibile.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Asia in positivo, Europa verso rialzo
Bene anche future su Wall Street,lotta a Covid resta sotto lente
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
08:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Chiusura in rialzo per le Borse di Asia e Pacifico con Tokyo in evidenza (+1,67%). Lo slancio arriva in scia a Wall Street con la aspettative sulla diffusione capillare di vaccini per il Covid e la prospettiva di un prolungato allentamento monetario da parte della Fed.
Tra le altre Piazze Hong Kong sale dell’1,5%, Seul del 3,5%. Più caute Shanghai (+0,6%) e Sydney (+0,8%). Negativa Shenzhen (-0,5%).
Attesa in rialzo anche l’Europa e positivi i future sugli Stati Uniti. In agenda i dati Istat sulla fiducia dei consumatori e delle imprese di febbraio. La Bce pubblica invece il Research Bulletin. Dalla Germania poi il rapporto della Gfk sul clima tra i consumatori.
A livello di eurozona la fiducia dei consumatori. Dagli Usa in calendario il Pil, le nuove richieste sui sussidi e la diffusione dei dati sugli ordini durevoli relativi a gennaio.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bayer: in 2020 rosso 10,5 mld con svalutazioni, tengono ricavi
Quarto trimestre chiuso in utile per 308 milioni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:30
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Bayer chiude il 2020 con un rosso di 10,5 miliardi di euro con svalutazioni rispetto all’utile di 4,1 miliardi dello scorso anno. Il quarto trimestre si è chiuso in utile per 308 milioni, in calo del 78,2% rispetto a 1,4 miliardi del pari periodo dello scorso anno.
Le vendite ammontano a 41,4 miliardi di euro (43,5 mld 2019), influenzate da effetti valutari negativi di 1,941 miliardi di euro.
“Se si escludono gli effetti valutari negativi, l’utile core per azione sarebbe stato di poco inferiore a sette euro, che è quasi il livello a cui avevamo puntato prima della diffusione della pandemia”, sottolinea il presidente, Werner Baumann.
Il dividendo proposto è di 2,00 euro per azione (era 2,80 euro nel 2019). Per quanto riguarda le prospettive per il 2021 è prevista una solida crescita operativa con utili stabili a valute costanti. Il gruppo inoltre stima un impatto negativo di circa 8 miliardi di euro dai pagamenti legati a risoluzioni di controversie.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano in avvio +0,72%
Ftse Mib a 23.264 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
25 febbraio 2021
09:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano apre in rialzo.
Il primo Ftse Mib segna un +0,72% a quota 23.264 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa apre positiva, Francoforte +0,49%
Parigi +0,46%, Londra +0,30%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
09:10
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee aprono in positivo. Parigi segna +0,46% con il Cac 40 a quota 5.824 punti.

Francoforte registra un +0,49% con il Dax a 14.045 punti. Londra in avvio è a +0,30% con il Ftse 100 a 6.680 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano +0,57% con sprint Tenaris, giù Saipem
Cauta Leonardo, bene Intesa e Unicredit, in flessione Atlantia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
09:58
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Borsa di Milano si conferma in rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,57% a 23.186 punti.
Lo spread tra Btp e Bund resta stabile a 99 punti base con il rendimento del decennale italiano che sale allo 0,71% Tra i titoli in luce, balzo di Tenaris (+10%) dopo i conti chiusi in rosso ma con il trimestre sopra le attese e che finisce anche in asta per eccesso di rialzo. Acquisti poi su Intesa Sanpaolo (+1,46%) e Unicredit (+1,24%), Stm (+1,16%) Leonardo cauta a +0,52% in attesa che il cda sciolga il nodo su Drs con indiscrezioni che indicano un’ipo tra il 25-30% a Wall Street.
Cede Tim (-0,14%) dopo il balzo in scia a conti. Atlantia perde l’1,16% mentre Cdp ieri sera ha fatto sapere di aver inviato l’offerta vincolante su Aspi. Vendite a piene mani su Saipem (-10%) con l’esercizio 2020 chiuso con ricavi preliminari in calo a 7,34 miliardi e un rosso di 1,13 miliardi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa cauta con sguardo a vaccini, Milano +0,3%
Energia e finanziari in luce, spread Btp-Bund a 99,7 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borse europee confermano l’avvio positivo sebbene siano molto caute. Restano sotto la lente le aspettative sulla diffusione capillare di vaccini per il Covid a cui si aggiunge la prospettiva di un prolungato allentamento monetario della Fed.

L’indice d’area, lo Stoxx 600, guadagna un quarto di punto con energia con il petrolio sui massimi da un anno (Wti a quasi 64 dollari al barile e il Brent a 67,6 dollari al barile) e finanziari in evidenza.
Tra le singole Piazze restano in rialzo Parigi (+0,39%), Londra (+0,43%). Milano rallenta a +0,28% mentre lo spread tra Btp e Bund dopo una breve incursione sopra 100 punti base si riporta a 99,7 punti. Resta l’evidenza di Tenaris (+12%) con il trimestre sopra le attese. Maglia nera Saipem (-8,6%). Sotto la parità Francoforte (-0,02%) nonostante il miglioramento del clima di fiducia tra i consumatori tedeschi. Sul Dax perde Bayer (-2%) dopo il rosso di 10,5 miliardi su svalutazioni nell’anno del Covid.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gamestop torna a volare. Boom a Wall Street e in Europa
Ieri boom a Wall Street dopo l’uscita del Cfo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
11:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gamestop balza anche in Europa dopo l’exploit di ieri sera a Wall Street. Il titolo, quotato sul Tradegate tedesco, è schizzato a 167 dollari dai 91,7 dollari di ieri, con un’impennata dell’82%.

Ieri a New York il rialzo è stato del 104%, dopo il cambio ai vertici della società con l’uscita del chief financial officer Jim Bell per divergenze sulla strategia della società.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tariffe: Arera, bonus automatici per 2,6 milioni di famiglie
Basta l’Isee per gli sconti sulle bollette di acqua, luce e gas
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
11:17
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Scatta il riconoscimento automatico dei bonus sociali di sconto per le bollette di acqua, luce e gas per le famiglie in stato di disagio economico (con Isee non superiore a 8.265 euro)”. Lo comunica l’Arera-Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, in una nota dove spiega che, alle oltre 2,6 milioni di famiglie aventi diritto, basterà compilare la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) dell’Isee per ottenere la riduzione sulla spesa sostenuta per le bollette.

Viene superato così “il vecchio meccanismo di bonus su richiesta, che negli anni aveva di fatto limitato gli sconti solo a un terzo dei potenziali beneficiari”, spiega l’autorità.
“Il meccanismo – si legge nel testo – ha validità dal primo gennaio 2021. Ogni bonus avrà una durata di 12 mesi a partire dalla data di ammissione alla riduzione. La data di effettiva erogazione dipende dal tipo di bonus. Nella fase di prima applicazione, le verifiche funzionali all’ammissione alle agevolazioni saranno avviate a luglio, per permettere la piena funzionalità delle procedure”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Sale l’indice che ‘tasta il polso’ all’economia Ue, l’Italia è seconda
Aumenta anche l’indicatore delle attese sull’occupazione
c
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
14:09
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A febbraio 2021, l’indicatore del sentimento economico (Esi), un indice composito, cioè costituito da una serie di indici che vengono collassati per farne uno solo in grado di ‘tastare il polso’ all’economia, è aumentato sia nell’area euro che nella Ue (+1,9 punti) rispetto al mese precedente. Lo scrive la Commissione Ue.
Tra le maggiori economie dell’Ue, l’Esi è cresciuto notevolmente in Polonia (+4,7), Italia (+4,4), Germania (+3,0) e, in misura minore, in Francia (+0,9).
Al contrario, il sentiment è peggiorato fortemente in Spagna (-3,2) e, più lievemente nei Paesi Bassi (-1,3). Anche l’indicatore delle attese sull’occupazione (Eei) è aumentato (+1,8 punti nell’area dell’euro e +1,7 punti nell’Ue).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Saipem: Cao, porteremo tunnel Stretto Messina nel mondo
Progetto è sintesi perfetta delle nostre capacità
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
11:36
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Saipem crede fermamente nel progetto di attraversamento sottomarino dello Stretto di Messina attraverso un tunnel galleggiante, sul modello degli oleodotti e dei gasdotti realizzati nel mondo ed è pronta ad esportarlo ovunque. Lo ha detto l’amministratore delegato Stefano Cao conversando con i giornalisti dopo la presentazione dei conti annuali agli analisti finanziari.

“Per noi – ha spiegato il manager – il tema di attraversamento applicabile allo Stretto di Messina è la sintesi di tutte le nostre tecnologie sottomarine e non acquisite dall’azienda nel corso della sua vita”. “E’ la perfetta sintesi per ingegnerizzare e costruire l’infrastruttura sulla base delle nostre tecnologie – ha sottolineato – e una volta aperto un cammino lo andiamo a proporre anche in altre parti del mondo”.
“Vedremo come mettere a punto questo tipo di capacità”, ha concluso il manager.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa avanza con cautela, Milano si appiattisce a +0,01%
Spread in area 100 punti, incerti anche i future su Wall Street
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
12:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le Borse europee si mostrano caute a metà seduta con lo sguardo rivolto ai vaccini e alle diverse opzioni per allentare la morsa del Covid. Incerti anche i future su Wall Street.
Si appiattisce Milano con il Ftse Mib che segna un +0,01% a 23.097 punti. Prosegue la corsa di Tenaris (+14,5%) con il trimestre migliore delle attese. Mentre Saipem perde l’8% dopo i conti, Tim il 3%, Atlantia l’1,5%: Lo spread tra Btp e bund si riporta sopra 100 punti con il rendimento del decennale italiano allo 0,74%. L’indice d’area europeo, lo Stoxx 600, guadagna un quarto di punto sempre con in luce da una parte l’energia, sulla spinta del petrolio (wti a 63,3 dollari al barile ed Ice a 67,2 dollari al barile), e dall’altra i finanziari. Tra le singole Piazze la migliore è Madrid che sfiora un +1%. Resta piatta Francoforte (-0,02%) con i contagi che in Germania aumentano e metto a rischio un allentamento del lockdown. Parigi guadagna lo 0,41%, Londra lo 0,51%.Fronte cambi l’euro è in rialzo a 1,22 dollari.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: Istat, oltre 4 milioni di lavoratori in smart working
L’emergenza sanitaria da Covid 19 ha prodotto “un mutamento repentino e radicale della modalità di erogazione della prestazione lavorativa”
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
14:13
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’emergenza sanitaria da Covid 19 ha prodotto “un mutamento repentino e radicale della modalità di erogazione della prestazione lavorativa”, con un aumento del lavoro da remoto. Nel secondo trimestre 2020 il lavoro da casa ha interessato oltre quattro milioni di lavoratori, il 19,4% del totale a fronte del 4,6% nel secondo trimestre 2019.
Lo rileva il Rapporto sul mercato del lavoro 2020 di Istat, Ministero Lavoro, Inps, Inail e Anpal che integra i dati delle diverse organizzazioni.
“Il ricorso allo smart working – si legge – ha interessato subito dopo l’esplosione della pandemia il 21,3% delle imprese con almeno 3 addetti; la percentuale è calata all’11,3% nel periodo giugno-novembre. La quota di lavoratori in smart working nelle imprese che lo hanno attivato sale dal 5% del periodo precedente il Covid-19, al 47% dei mesi di lockdown di marzo-aprile, per assestarsi intorno al 30% da maggio in avanti”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano si risolleva (+0,3%) con banche, corre Tenaris
In rialzo auto e lusso. Male Saipem, Tim, Atlantia e Leonardo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
15:21
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Si risolleva leggermente Piazza Affari (+0,3%), mentre in mattinata non aveva avuto una grande influenza la crescita dell’indice della fiducia dei consumatori e delle imprese a febbraio, con sullo sfondo le incertezze legate alla pandemia, tra controllo dei contagi e corsa ai vaccini.
In cima al listino principale Tenaris (+13,6%) prosegue la corsa in solitaria dopo i conti.
Tra gli altri petroliferi, bene Eni (+1,4%), mentre patisce Saipem (-8,7%) coi conti. Sono ottimiste le banche, a partire da Intesa (+2%), Unicredit (+1,5%) e Banco Bpm (+1,1%), con lo spread a 102,5 punti, dopo avere toccato i 103,65 punti. Guadagna Generali (+1,4%), il giorno dopo l’annuncio del piano di investimenti europei nei 190 anni dalla fondazione. Tra i titoli in positivo per le auto Stellantis (+0,6%) e per il lusso Moncler (+0,4%).
Male Tim (-2,6%) dopo i conti e il piano nei giorni scorsi e sono in ribasso Cnh (-1,7%) Atlantia (-1,6%), il giorno dopo l’offerta vincolante da Cdp, Leonardo (-1,2%), nel giorno in cui il Cda potrebbe avviare l’iter di quotazione di Drs.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: commissario, 1 marzo stipendi e anticipo cigs
‘Compagnia si appresta a destinare risorse necessarie’
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
15:22
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Per fronteggiare l’emergenza retributiva, la compagnia si appresta a destinare le necessarie risorse finanziarie per regolare al primo marzo stipendi e anticipo cigs”. Lo si legge in una comunicazione interna ai lavoratori del commissario straordinario di Alitalia Giuseppe Leogrande.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: in calo a New York a 63,13 dollari
Quotazione arretra dello 0,14%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
25 febbraio 2021
15:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazione del petrolio in calo a New York, col greggio scambiato a 63,13 dollari al barile (-0,14%).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cina: Xi ufficializza, “sconfitta la povertà estrema”
In 40 anni condizioni migliorate per 770 milioni di persone
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
05:55
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Cina ha ufficializzato “la vittoria totale” nell’eliminazione della povertà estrema.
Durante la cerimonia tenuta nella Grande sala del popolo, il presidente Xi Jinping, chiudendo la campagna iniziata 8 anni fa con la sua salita al potere, ha marcato il ruolo centrale avuto dal Partito comunista cinese battutosi “per migliorare il benessere delle persone” e avendo la lotta alla povertà come “la sua missione originaria”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
La Cina ha speso 1.600 miliardi di yuan (246 miliardi di dollari) nella campagna ad hoc dal 18/mo congresso del Pcc, portando fuori dalla povertà oltre 10 milioni di persone all’anno, fino a totali 98,99 milioni.
I 128.000 villaggi e le 832 contee, ufficialmente censiti come in estrema difficoltà, sono stati tutti rimossi dalla lista dell’indigenza. Nel complesso, in 40 anni, a partire dalle riforme e dall’apertura del Paese verso l’esterno, “oltre 770 milioni di persone sono state portate fuori dalla povertà”, contribuendo per più del 70% alla riduzione del fenomeno su scala globale, sempre nello stesso periodo, anticipando anche di 10 anni il target del 2030 del piano del’Onu. Con tali obiettivi raggiunti, la Cina ha creato un altro “miracolo” che “passerà alla storia”, ha aggiunto con enfasi Xi, rimarcando vantaggi politici ed efficacia del modello socialista che consentono di mettere insieme le risorse necessarie per centrare un obiettivo ambizioso: solo formando “una comune volontà e un’azione congiunta” si creano i requisiti indispensabili per battere la povertà.   MONDO   POLITICA

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Migliora a febbraio la fiducia di consumatori e imprese
Manifattura e costruzioni recuperano livelli precrisi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:29
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Migliora a febbraio l’indice del clima di fiducia sia dei consumatori (da 100,7 a 101,4) sia delle imprese (da 88,3 a 93,2). Lo stima l’Istat, segnalando che per le imprese manifatturiere e per quelle delle costruzioni l’indice recupera la flessione dovuta all’emergenza sanitaria, mentre per i servizi e il commercio al dettaglio, nonostante il deciso aumento di febbraio, i livelli rimangono ancora lontani da quelli precedenti la crisi.
Per quanto riguarda i consumatori, l’aumento dell’indice di fiducia è trainato dal marcato miglioramento delle attese sulla situazione economica generale e di quelle sulla disoccupazione.
In generale, secondo le associazioni dei consumatori, di tratta dell’ “effetto Draghi” che ha rincuorato famiglie e imprese.

In Europa i segnali arrivati dagli istituti di statistica sono invece contrastanti. In Germania l’indice anticipatore Gfk segna un recupero della fiducia a marzo oltre le attese degli analisti, mentre in Francia a febbraio c’è stato un lieve calo da 92 a 91 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Turismo: Garavaglia, indennizzi equi e mirati in tempi certi
Ministro a Porta a Porta, cambiato metodo, decisioni si prendono lunedì
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
01:06
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Iniziamo a spendere i soldi già a bilancio, ci sono 400 milioni da distribuire ancora a tour operator e agenzie di viaggi. Adesso ci mettiamo la testa e li diamo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo dice il ministro del turismo Massimo Garavaglia a Porta a Porta sugli indennizzi agli operatori del settore danneggiati dalla crisi del Covid.
“Poi nel prossimo decreto indennizzi, quello dei 32 miliardi, – aggiunge – vediamo di ottimizzare i meccanismi, è chiaro in quello che si è fatto sull’onda dell’emergenza qualche problemino c’era. Preferisco non dire cose che non sono corrette e non posso dare percentuali di indennizzi sulle perdite ma cambia il metodo, Innanzitutto sul periodo che deve essere congruo, pensiamo ad alberghi e ristoranti ma anche agli operatori dello sci, valutiamo una o più stagioni e non mese per mese”.
Il ministro continua: “Valutiamo anche cosa. Il modello tedesco è quello migliore, non solo il fatturato ma anche la valutazione dei costi fissi, si va in quella direzione. Per cui indennizzi più mirati e più equi”. E infine un altro aspetto molto importante: “Quello della certezza: se si dice che ti spetta un indennizzo, bisogna dire quanto ed entro entro quando. E’ importante per programmarsi e gestire la propria impresa”.
“Ci auguriamo che da qui a Pasqua le cose vadano meglio, dopo di che guardiamo sempre il bicchiere mezzo pieno: l’anno scorso l’estate ha visto ha visto comunque una rinascita del turismo perché d’estate il virus è meno aggressivo. Quindi la prima cosa da fare è organizzare bene l’estate ma vuole dire anche pensare sul “lungo” periodo. Vedendo come l’anno scorso le cose sono andate meglio, se si può già pensare che si può fare qualche evento, penso qualche fiera, nel periodo estivo, iniziamo a programmarlo e farlo. Già è un modo diverso di approcciare il tema. Poi ci auguriamo tutti di arrivare all’estate vaccinati e a quel punto il problema non c’è più” dice Garavaglia. A Bruno Vespa che gli chiede se è un’aperturista Garavaglia risponde: “Siamo degli aperturisti pragmatici, se si può aprire si apre, se non si può non lo si fa ma basta avvertire per tempo”.
“Per quanto riguarda le decisioni del nuovo Governo si nota innanzitutto un cambio di metodo: le decisioni si prendono il lunedì e non il venerdì. Come sappiamo comporta una migliore programmazione e questo è cosa buona e giusta. Altra cosa buona e giusta è che il tavolo tecnico parlerà con una voce e non con mille voci” dice Garavaglia. Tornando sull’argomento di annunciare le decisioni prima Garavaglia spiega: “Proviamo a dirlo a tutti quelli che si sono trovati buttar via la roba la domenica perché si decideva il venerdì, un ristorante se deve fare la scorta del weekend compra il venerdì. Se tu ne dici sabato che la domenica si chiude, si butta via tutta la roba. Sembra una piccola cosa ma per chi fa quel mestiere è tanta roba”. Poi l’altro cambio di marcia spiega il ministero è il tema della vaccinazione: “Abbiamo perso mesi ma ora si discute di autoproduzione. Non potevamo pensarci prima? Ora siamo in una squadra”.
Finalmente si inizia a eliminare la frammentazione tra le regioni su 2 temi fondamentali che sono la promozione dell’Italia nel mondo e sul digitale. Lo dice Garavaglia “raccontando” la riunione di ieri pomeriggio e il lavoro svolto con le regioni. “E’ chiaro che la promozione deve invitare il turista a venire in Italia, e non in una singola regione, e poi una volta qui troverà mille cose diverse da fare e da vedere” spiega. Sul digitale aggiunge: “Chiaramente il mondo è cambiato in questi anni e avere una piattaforma digitale che funzioni bene per promuovere l’Italia è fondamentale. Faccio un esempio stupido: oggi un americano che vuole venire in Italia digita Visit Italy e si aspetta che ci sia un sito ufficiale e invece spunta un sito privato… Quindi, in questo campo, direi che abbiamo l’iradiddìo da fare. Allora sono molto contento che siamo tutti d’accordo a abbiamo un obiettivo condiviso: andare uniti sulla promozione brand Italia nel mondo e migliorare tutto l’aspetto digitale. Oggi si fa tutto in digitale in questo settore e noi siamo fermi a un sito di 10 anni fa”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Wall Street apre in calo Dj -0,09%, Nasdaq -0,46%
S cede lo 0,31%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
25 febbraio 2021
15:43
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in calo per Wall Street col Dow Jones che perde lo 0,09%, il Nasdaq lo 0,46% e l’indice S&P500 lo 0,31%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
illycaffè: closing operazione Rhone Capital
Ingresso partner strategico che rileva 20%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
25 febbraio 2021
15:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Closing oggi dell’operazione di vendita da parte del Gruppo Illy di una quota del 20 per cento di illycaffè, premium brand globale di caffè con sede a Trieste, a Rhône Capital (con le affiliate, “Rhône”), società di private equity globale con un focus su investimenti in imprese con presenza al di qua e al di là dell’Atlantico. La scelta della famiglia Illy è caduta su Rhône che diventerà partner strategico per accompagnare l’azienda nella fase di crescita internazionale, in particolare negli Stati Uniti.

Il closing segue l’accordo firmato il 21 novembre scorso. La partnership con Rhône viene considerata “un’altra tappa fondamentale nel percorso di crescita della Società e nell’esecuzione dei suoi piani futuri che potrebbero prevedere anche la quotazione in Borsa”, fanno sapere dal Gruppo.

Cronaca tutte le notizie. Tutte, complete, aggiornate ed in tempo reale! SEGUILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 43 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:42 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 15:13 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Grazie Allah per Covid,2 anni a pro-Isis
Arrestato nel luglio 2020 a Milano,’propaganda ossessiva su web’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
11:42
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ha patteggiato 2 anni, con sospensione condizionale e non menzione della pena, Nicola Ferrara, 39 anni, che venne arrestato nel luglio del 2020 per apologia e istigazione all’adesione allo Stato islamico per aver invaso la rete e i social con post, audio e video di propaganda per l’Isis.
Il suo “odio per l’Occidente”, stando alle indagini dei carabinieri del Ros e dei pm Alberto Nobili, Piero Basilone e Leonardo Lesti, lo portava a dire, intercettato il 25 marzo dello scorso anno, quando in Italia morivano centinaia di persone al giorno e si era in pieno lockdown, che il Covid “è una cosa di Allah, una cosa positiva”, perché “la gente sta impazzendo” e per gli infedeli “tutto l’haram’ adesso è difficile farlo”, ossia sono stati tolti loro i “vizi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il patteggiamento alla pena sospesa per l’uomo, nato in Puglia (da una decina d’anni a Milano dove lavorava in un parcheggio) e difeso dal legale Domenico Mandalari, è stato ratificato dal gup Livio Cristofano. Era finito in carcere (ora è libero) su ordinanza del gip Guido Salvini e avrebbe frequentato l’associazione culturale Al Nur di Milano, di orientamento sunnita, e due 17enni che pregavano nello stesso centro, ai quali avrebbe proposto le sue “tesi estremiste”.
Ferrara, che si faceva chiamare ‘Issa’ dal 2015, era anche stato per due volte in Qatar e una negli Emirati Arabi per “approfondire l’indottrinamento e trovare un modo per raggiungere l’Afghanistan”. Avrebbe anche fornito “assistenza economica” con tre vaglia, per un totale di 400 euro, a Ghassen Hammami detenuto nel carcere di Rossano Calabro e arrestato in un’indagine di Perugia. E usava la piattaforma ‘Soundcloud’ per brani nei quali risuonavano parole di questo genere: “Versate il sangue della sua giugulare”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Congo: venerdì lutto cittadino a Sonnino per Iacovacci
Sindaco, domani funerali di Stato, il giorno dopo i nostri
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:58
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì sarà lutto cittadino a Sonnino, il paese d’origine di Vittorio Iacovacci in provincia di Latina. Lo annuncia il sindaco Luciano De Angelis: “Dopo i funerali di stato domani mattina, la salma di Vittorio tornerà a Sonnino e il giorno seguente, venerdì, faremo anche i nostri funerali all’Abbazia di Fossanova.
In quell’occasione sarà anche proclamato il lutto cittadino”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fiaccola benedettina allo Spallanzani e in ospedale Bergamo
Accensione a Norcia, poi in luoghi simbolo lotta al Covid
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NORCIA (PERUGIA)
24 febbraio 2021
12:04
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’accensione della fiaccola benedettina “Pro Pace et Europa Una” nella cripta della Basilica di San Benedetto di Norcia , quest’anno completamente sgombra dalle macerie del post 2016, avrà inizio sabato 27 febbraio, alle 15,30, il “Marzo benedettino”. Che quest’anno toccherà anche due ospedali simbolo nella lotta al Covid, lo “Spallanzani” di Roma e il “Giovanni XXIII” di Bergamo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il programma è stato presentato in una videoconferenza stampa con i sindaci di Norcia, Cassino e Subiaco, Nicola Alemanno, Enzo Salera e Francesco Pelliccia. Oltre a don Luigi Di Bussolo, dell’abbazia di Montecassino.
Tutte le celebrazioni, è stato sottolineato, si terranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid e con “l’intento di rinnovare il messaggio di Benedetto e quindi dare un segnale di speranza all’Europa e al mondo intero in questo tempo così complicato”.
Dopo quello di sabato a Norcia, gli appuntamenti proseguiranno il 7 marzo, sempre alle 15.30, a Subiaco con l’accensione e la benedizione della fiaccola presso il Sacro Speco, mentre il 13 marzo sarà la volta di Montecassino. Quest’anno, nelle giornate del 17 e 18 marzo, la fiaccola – in segno di vicinanza a medici e malati e nel ribadire sostegno alla ricerca scientifica – varcherà anche le porte degli ospedali “Spallanzani” di Roma e “Giovanni XXIII” di Bergamo. Nel giorno della celebrazione allo “Spallanzani” sono previsti, tra gli altri, anche gli interventi di Paolo Gentiloni, commissario europeo per l’economia, e del capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli.
“Vorremmo che ancora una volta la luce della fiaccola di Benedetto possa illuminare tutti i decisori politici per individuare migliore strada possibile che tuteli la salute di tutti noi e riuscire a salvare il nostro tessuto sociale ed economico”, ha detto Alemanno. “Ancora una volta – ha aggiunto – le tre città in questi anni continuano a farsi portavoce della regola si San Benedetto ‘ora et labora’ nella convinzione che tutti i responsabili civili possano trarre esempio da questo importantissimo testo ancora oggi di straordinaria attualità”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Pdf pirata su Telegram:sequestrati 10 siti,chiusi 329 canali
Indagine Bari, 9 indagati per violazione legge diritto d’autore
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
24 febbraio 2021
12:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Guardia di Finanza di Bari ha eseguito il sequestro preventivo di urgenza, emesso dalla Procura, di 10 siti web pirata, che sono stati oscurati, tramite i quali sarebbero stati diffusi giornali, riviste e ebook, permettendo a chiunque di scaricare illecitamente e gratuitamente le relative copie digitali, attraverso link di collegamento a risorse web gestite su server esteri.
L’operazione, chiamata ‘#cheguaio!’, è lo sviluppo dell’inchiesta avviata nell’aprile del 2020 dopo la denuncia della Fieg sulla diffusione dei file pirata sulla piattaforma Telegram, che fino ad oggi ha portato alla chiusura di 329 canali e gruppi di utenti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso delle indagini sono stati identificati i responsabili della distribuzione illecita di migliaia di copie digitali di quotidiani, 9 dei quali indagati per violazione della legge sul diritto d’autore, mentre gli amministratori dei siti internet restano al momento ignoti.
Nell’agosto scorso alcuni degli indagati sono stati destinatari di perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania, Marche e Lazio. “Ci chiuderanno tutto” per cui “l’unica cosa che posso fare è svelarvi dove scarico i giornali e ognuno per la propria strada prima che finiamo tutti in merda” è uno dei messaggi intercettati dagli investigatori durante gli accertamenti, dopo l’oscuramento dei primi canali Telegram.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Terremoti: Croazia, nuova scossa 4.1 intorno a Petrinja
La zona colpita dal forte sisma 6.4 di fine dicembre
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una nuova forte scossa di terremoto di magnitudo 4.1 ha colpito oggi alle 11.00 la zona di Petrinja, nella Croazia centrale, regione devastata lo scorso 29 dicembre da un sisma di magnitudo 6.4. La scossa è stata avvertita in tutto il nord del Paese e anche nella capitale Zagabria.
Per ora non ci sono notizie di feriti o danni. Da fine dicembre la zona di Petrinja e Sisak è stata interessata da un lungo sciame sismico, con una trentina di scosse di assestamento lievi e medie, e un sisma più forte di magnitudo 5.0. L’ultima scossa rilevante di magnitudo 4.0 risale al 18 febbraio. Il forte terremoto del 29 dicembre ha causato sette vittime, una trentina di feriti e provocato ingenti danni con quasi 4 mila sfollati.    MONDO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Uber, procura apre indagine fiscale
Greco su Uber Eats, analisi su ‘stabile organizzazione occulta’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
12:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Milano ha aperto un’indagine “fiscale” su Uber Eats, filiale italiana del colosso americano già finita in amministrazione giudiziaria per caporalato sui rider, “per verificare se sia configurabile una stabile organizzazione occulta” dal punto di vista fiscale. Lo ha annunciato il procuratore di Milano, Francesco Greco, nel corso di una conferenza stampa convocata per fare il punto sulle indagini a tutela dei ciclofattorini avviate nel capoluogo lombardo.
“E’ bene che sia aperta questa analisi fiscale su Uber Eats, peraltro già in corso”, ha aggiunto Greco.
“Non è più il tempo di dire sono schiavi ma è il tempo di dire che sono cittadini”, ha aggiunto.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Procuratore di Milano: ”Non schiavi ma cittadini, vanno assunti 60mila rider’
Indagate 6 persone, tra amministratori delegati, legali rappresentanti o delegati per la sicurezza delle società Uber Eats, Glovo-Foodinho, JustEat e Deliveroo
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
25 febbraio 2021
10:27
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Milano ha aperto un’indagine “fiscale” su Uber Eats, filiale italiana del colosso americano già finita in amministrazione giudiziaria per caporalato sui rider, “per verificare se sia configurabile una stabile organizzazione occulta” dal punto di vista fiscale. Lo ha annunciato il procuratore di Milano Francesco Greco nel corso di una conferenza stampa convocata per fare il punto sulle indagini a tutela dei ciclofattorini avviate nel capoluogo lombardo. “E’ bene che sia aperta questa analisi fiscale su Uber Eats, peraltro già in corso”, ha aggiunto Greco.
La Procura milanese nell’indagine sui rider che si è estesa a livello nazionale ha indagato 6 persone, tra amministratori delegati, legali rappresentanti o delegati per la sicurezza, delle società Uber Eats, Glovo-Foodinho, JustEat e Deliveroo, ha spiegato in conferenza stampa, via web, il procuratore aggiunto milanese Tiziana Siciliano che con il pm Maura Ripamonti è titolare del fascicolo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Questa inchiesta – ha detto Tiziana Siciliano – si è imposta perché questa situazione di illegalità è palese”.
“Non è più il tempo di dire sono schiavi ma è il tempo di dire che sono cittadini”, ha affermato Greco, nella conferenza stampa indetta per fare il punto della “prima fase” delle indagini milanesi sui riders che in questo periodo di lockdown svolgono “una funzione fondamentale” perchè consegnano a casa dei cittadini il cibo e hanno permesso a “molte imprese di non chiudere”. Greco si riferisce alla necessità di un “approccio giuridico” al tema.
Oltre “60mila lavoratori” di società del delivery, ossia Uber Eats, Glovo-Foodinho, JustEat e Deliveroo, dovranno essere assunti dalle aziende come “lavoratori coordinati e continuativi”, ossia passare da lavoratori autonomi e occasionali a parasubordinati. E ciò sulla base, come spiegato nella conferenza stampa della Procura di Milano, di verbali notificati stamani alle aziende. “Diciamo al datore di lavoro – è stato spiegato – di applicare per quel tipo di mansione che svolgono i rider la normativa, di applicare i contratti adeguati e quindi ci devono essere quelle assunzioni”. Altrimenti saranno presi “provvedimenti” specifici. In Italia i rider “hanno un trattamento di lavoro che nega loro un futuro”, ha detto Greco. ‘Hanno un permesso di soggiorno regolare – ha proseguito – ma non permettiamo loro di costruirsi una carriera adeguata”
Alle società del delivery che fanno lavorare i rider sono state “contestate ammende” sui profili di sicurezza dei fattorini per “oltre 733 milioni di euro”. Il dato impressionante è stato comunicato da Antonino Bolognani, comandante del Nucleo tutela del lavoro dei carabinieri, nel corso della conferenza stampa con Greco, l’aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Maura Ripamonti. “Se le aziende pagheranno queste ammende, ciò consentirà loro l’estinzione del reato”, ha aggiunto Bolognani. In attività di verifiche sono stati controllati “oltre 60mila fattorini”, lavoratori “esposti a rischi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Rider: ammende per 733 Mln a società
Verifiche dei CC sulle condizioni di lavoro di 60mila fattorini
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
12:51
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Alle società del delivery che fanno lavorare i rider sono state “contestate ammende” sui profili di sicurezza dei fattorini per “oltre 733 milioni di euro”. Il dato impressionante è stato comunicato da Antonino Bolognani, comandante del Nucleo tutela del lavoro dei carabinieri, nel corso di una conferenza stampa con il procuratore di Milano, Francesco Greco, l’aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Maura Ripamonti.
“Se le aziende pagheranno queste ammende, ciò consentirà loro l’estinzione del reato”, ha aggiunto Bolognani. In attività di verifiche sono stati controllati “oltre 60mila fattorini”, lavoratori “esposti a rischi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Disperso sul Vettore: trovato morto escursionista 60enne
(v. Disperso sul Vettore: ricerche da 16 ore…’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ARQUATA DEL TRONTO
24 febbraio 2021
12:54
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato trovato e recuperato il cadavere di Marco Stortoni, 60 anni, pasticciere di Montefalcone Appennino (Fermo), appassionato di escursioni in montagna, disperso da ieri pomeriggio sul Monte Vettore nella zona di Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). La sagoma dell’escursionista, durante le ricerche di carabinieri, vigili del fuoco e soccorso alpino, era stata individuata in mattinata da un drone.
Il cadavere del 60enne, che indossava scarponi da montagna, ancora con zaino in spalla, era in posizione supina su uno spuntone di roccia, con intorno neve, nella zona del Canalino nella parte alta del costone. Non si conoscono al momento le cause e la dinamica del decesso.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Cima nave si spezza, colpisce e uccide marinaio a Messina
Su nave in servizio sullo Stretto, incidente durante approdo
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MESSINA
24 febbraio 2021
13:00
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un dipendente della compagnia di navigazione Caronte & Tourist, Gaetano Puleo, 61 anni, nostromo, è morto stamani in un incidente a bordo della motonave Elio, che opera sullo Stretto di Messina, durante le fasi di approdo al molo Norimberga, nella città siciliana. Dalle prime notizie, pare che il marinaio sia stato colpito in pieno da una cima che si è spezzata.
Indagando i carabinieri.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: Unhcr-Oim, il 20 febbraio naufragio con 41 dispersi
Lo riferiscono superstiti soccorsi da mercantile Vos Triton
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il team di Unhcr, presente a Porto Empedocle in attesa dello sbarco dalla nave mercantile Vos Triton di 77 migranti e rifugiati, ha raccolto “testimonianze accurate circa il naufragio avvenuto sabato 20 febbraio nel Mediterraneo Centrale che confermano come almeno 41 persone sarebbero annegate e sono ora disperse”. Lo fanno sapere Unhcr e Oim.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: a Palermo hub con 60 postazioni,10 mila dosi giorno
Musumeci, noi pronti ma fornitura delle dosi va a rilento
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
24 febbraio 2021
13:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi inizia la stagione della speranza e sono convinto che soltanto con i vaccini potremo tirarci fuori da questa maledetta vicenda”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che in mattinata, ha inaugurato l’hub vaccinale nel padiglione 20 dell’ex Fiera del Mediterraneo di Palermo, dove a regime si potranno somministrare circa 10mila dosi al giorno.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Quello di Palermo è il primo dei 9 hub vaccinali che saranno aperti nei prossimi giorni dalla Regione Siciliana, uno in ogni città capoluogo. Cento complessivamente gli operatori – tra medici, infermieri e personale tecnico ed amministrativo – a lavorare su due turni in 60 postazioni modulari che potranno arrivare a 120. Il vaccino non sarà riservato solo a chi ha già compiuto 80 anni, ma in Fiera saranno effettuate anche le vaccinazioni con AstraZeneca per le forze dell’ordine e con Pfizier-Biontech a completamento del personale socio-sanitario.
“Oggi salutiamo l’inizio della stagione della speranza, vorrei dire della certezza, ma non abbiamo la sicurezza che il vaccino arrivi in tempo. Stiamo procedendo come da calendario – ha assicurato Musumeci -. Secondo il piano predisposto dal governo regionale, avremmo dovuto completare la campagna di vaccinazione entro la metà di settembre. Purtroppo, le notizie che arrivano dal fronte vaccini non sono incoraggianti. Ieri Astrazeneca ha comunicato riduzione ulteriore del 50% e chi doveva mantenere gli impegni non lo ha fatto nemmeno con Bruxelles. Noi siamo qui in attesa di partire alla grande”.
Il primo over 80 a ricevere la dose alle 8 del mattino è stato Vincenzo Agostino, padre del poliziotto Nino assassinato il 5 agosto del 1989 con la moglie Ida Castelluccio a Villagrazia di Carini.   POLITICA

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Covid: in Emilia-Romagna 1.427 nuovi casi e 33 morti
Oltre 42mila tamponi, crescono i ricoveri in terapia intensiva
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
24 febbraio 2021
17:08
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 1.427 i nuovi casi di positività al Coronavirus individuati nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna, sulla base di 42.169 tamponi, fra molecolari e antigenici, messi a referto. I morti sono 33.

Dei nuovi contagiati sono 648, individuati con l’attività di screening e contact tracing. Crescono i contagi in provincia di Ravenna (240), restano alti anche Bologna (227) e Rimini (222).
I casi attivi salgono a 36.771 (+63 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, sono il 93,9%. Aumentano i ricoverati in terapia intensiva che raggiungono quota 201 (cinque in più di ieri) mentre calano di 16 unità quelli negli altri reparti covid, che sono 2.025.
Sedici delle nuove 33 vittime sono in provincia di Bologna, quattro nel Riminese, tre a Piacenza, Ferrara e Parma, due in provincia di Forlì-Cesena, uno a Modena e Ravenna. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.426.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sei un antifascista, schiaffo a ragazzo
Da parte di quattro ventenni. Episodio nello Spezzino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
24 febbraio 2021
17:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Sei un antifascista!”. È quanto hanno urlato quattro ventenni nei confronti di un coetaneo, prima che uno di loro lo colpisse con uno schiaffo.
È quanto accaduto lunedì pomeriggio a Ceparana e sull’episodio stanno indagando i carabinieri. I quattro giovani sono stati individuati: alcuni di loro erano finiti sotto inchiesta nell’ambito dell’operazione Aurora, che nel 2017 aveva portato allo smantellamento di una cellula di naziskin in bassa Val di Vara, sempre nello Spezzino. Chi ha colpito il ventenne è già stato identificato e denunciato per lesioni personali. La sua casa è stata perquisita: trovate mazze e un coltello.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid Usa, Fda: ‘forte protezione dal vaccino Johnson&Johnson’
‘Il 72% di efficacia negli Usa e il 64% in Sudafrica’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
24 febbraio 2021
17:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il vaccino anti-Covid monodose della Johnson&Johnson fornisce una protezione forte contro il virus e può ridurre il contagio dalle persone vaccinate. Lo afferma la Food and Drug Administration in una nuova analisi postata online e riportata dai media americani.
Il vaccino ha il 72% di efficacia negli Usa e il 64% in Sudafrica.
Intanto, durante il briefing della task force anti-Covid della Casa Bianca è stato annunciato che gli Stati Uniti sono pronti a distribuire da 3 a 4 milioni di dosi del vaccino di Johnson&Johnson la prossima settimana.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Zaki: attivisti, il padre ricoverato in ospedale
‘I timori per il figlio si sono tradotti in problemi di salute’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
24 febbraio 2021
17:33
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il padre di Patrick Zaki è ricoverato in ospedale da domenica mattina. Lo segnala la pagina Facebook ‘Patrick Libero’ che si batte per la scarcerazione dello studente egiziano dell’Università di Bologna in detenzione cautelare in carcere da oltre un anno in Egitto con l’accusa di propaganda sovversiva.
La pagina non precisa il motivo del ricovero ma sottolinea che dall’arresto di Patrick “la salute di suo padre è peggiorata esponenzialmente”: “Il dolore e la paura per la sorte del figlio ingiustamente detenuto si sono tradotti in gravi problemi di salute”.
Dall’inizio di questo mese, l’uomo “ha avuto una brutta infezione ad entrambe le gambe” e “ha lottato per tenere sotto controllo le sue malattie croniche”.
Nel chiedere “l’immediato rilascio” dello studente, gli attivisti sostengono che “il minimo indispensabile è permettere a Patrick di visitare suo padre in ospedale”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Meteo: improvvisa nebbia in Versilia
Fa Viareggio a Forte dei Marmi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VIAREGGIO (LUCCA)
24 febbraio 2021
17:51
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una coltre di nebbia ha improvvisamente avvolto questo pomeriggio la Versilia, da Viareggio e Forte dei Marmi (Lucca). Un fenomeno insolito per questa area che ha sorpreso la popolazione e regalato suggestive immagini, dei litorali e del porto con le barche ormeggiate.
La temperatura intorno ai 16 gradi potrebbe avere causato il fenomeno che in alcuni momenti è stato molto intenso.   METEO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Marche, 639 ricoveri (+6), 84 Terapia Intensiva (+6)
In 24 ore 51 dimessi. In calo degenti Semintensiva (160, -3)
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
24 febbraio 2021
17:54
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue l’aumento di ricoveri per Covid-19 nelle Marche: +6 in 24ore (639) dovuti alla crescita di degenti in Terapia intensiva (84, +6) e nei reparti non intensivi (395, +3) mentre in Semintensiva ricoveri in calo (160, -3). Lo evidenziano i dati comunicato dal Servizio Sanità della Regione.
I dimessi nell’ultima giornata sono 51. Gli assistiti nei pronto soccorso calano da 55 a 45 (-10) e gli ospiti di strutture territoriali sono 187 (-5).
Intanto continua a salire il numero di positivi in isolamento territoriale (8.724, +233) e in modo ancora maggiore le quarantene per contatto con contagiati (16.869, +498; 5.292 con sintomi, 380 operatori sanitari). I guariti sono invece 53.481 (+372).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tonnellate di fanghi in mare invece che in discarica, 17 arresti
Coinvolti funzionari società regionale, agenti PS,imprenditori
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
24 febbraio 2021
17:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tonnellate e tonnellate di fanghi che dovevano essere smaltiti nelle discariche, a cavallo tra il 2017 e il 2018, sono invece finiti in mare. Punta a fare luce su quanto accaduto in una fase emergenziale della gestione dei rifiuti a Napoli, l’indagine della Procura, della Guardia di Finanza e della Polizia che oggi hanno eseguito tre arresti in carcere, 14 arresti ai domiciliari (tra cui funzionari pubblici e un poliziotto) e due sospensioni che riguardano altri due agenti della PS.

Tutto avveniva, secondo l’accusa, attraverso la corruzione dei vertici di allora della Sma Campania (società in house della regione Campania) utilizzando la tecnica dell’affidamento diretto – illecito – di appalti, attraverso la “somma urgenza”, a cordate di imprenditori guidate da un pluripregiudicato, Salvatore Abbate, soprannominato “totore a’ cachera”, in affari con dirigenti della Sma Campania (società in house della Regione Campania) e con i direttori di alcuni depuratori. A casa di Abbate i finanzieri hanno trovato molto denaro contante in pacchi di banconote sottovuoto: così tanto che è difficile contarlo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid,nuovo balzo positivi con oltre 340 mila test,318 morti
Più di 16 mila casi,salgono tasso positività e terapie intensive
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:01
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo balzo dei test risultati positivi al coronavirus in Italia in 24 ore, che sono oltre 16 mila a fronte però di oltre 340 mila analisi effettuate.
Diminuiscono invece le vittime rispetto a ieri, mentre continuano ad aumentare i pazienti in terapia intensiva.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 16.424 per la precisione i positivi registrati, secondo i dati del ministero della Salute (ieri erano stati 13.314). I morti sono 318, mentre ieri erano stati 356.
Sono complessivamente 340.247 i test molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 303.850, oltre 36 mila in meno. Il tasso di positività è del 4,8%, rispetto al 4,4% di ieri (+0,4%).
Sono ora 2.157 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, con un aumento di 11 unità nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 178.
Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.217 persone, in calo di 78 unità rispetto a ieri.
I casi totali da inizio epidemia sono 2.848.564, i morti 96.666.
Gli attualmente positivi sono 389.433 (+1.485 rispetto a ieri), i dimessi o guariti 2.362.465 (+14.599), in isolamento domiciliare ci sono ora 369.059 persone (+1.552).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Marche, 10 decessi in 24ore, 6 in provincia di Ancona
5 donne e 5 uomini tra i 70 a i 92 anni. Bilancio sale a 2.219
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
24 febbraio 2021
18:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono dieci le persone decedute, di cui sei provenienti dalla Provincia di Ancona, in correlazione alla pandemia Covid-19 nelle Marche nelle ultime 24ore: si tratta di cinque donne e cinque uomini tra i 70 e i 92 anni, tutti con patologie pregresse. il bilancio regionale delle vittime sale a 2.219.
Il maggior numero di decessi si è registrato nell’Anconetano (6): un 80enne di Jesi, un 87enne di Camerano, una 90enne di Monte San Vito, un 90enne di Fabriano, due donne di 91 anni di Falconara Marittima. Le altre persone decedute sono una 70enne di Tolentino (Macerata), un 87enne di Fano (Pesaro Urbino), un 92enne di Grottammare (Ascoli Piceno) e una 77enne di Grazzanise (Caserta).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coppia scomparsa: figlio chiede di essere interrogato
Benno Neumair si trova in isolamento nel carcere di Bolzano
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
24 febbraio 2021
19:13
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Benno Neumair, accusato dell’omicidio e dell’occultamento dei cadaveri dei suoi genitori, ha chiesto tramite i suoi avvocati di venire interrogato dai pm che indagano sulla vicenda, Igor Secco e Federica Iovene. L’interrogatorio potrebbe svolgersi già la prossima settimana, ma la data non è stata ancora fissata.
Benno Neumair è detenuto in isolamento a Bolzano. Intanto proseguono senza esito le ricerche del cadavere di suo padre Peter nelle acque dell’Adige.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: boom di contagi a Brescia, 901 casi
3.310 i nuovi positivi in Lombardia, 38 i decessi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
19:22
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Continuano a salire i contagiati a Brescia che sono passati dai 506 casi di ieri ai 901 di oggi facendola diventare la provincia più colpita della Lombardia con quasi un terzo dei casi della regione. Con 50.268 tamponi effettuati, sono infatti 3.310 i nuovi positivi con il rapporto di positività in calo al 6.5% (ieri 7%).
Calano i ricoveri in terapia intensiva (-2, 406 in totale) mentre aumentano negli altri reparti (+29, 3.946). I decessi sono 38 per un totale di 28.184 morti in regione dall’inizio della pandemia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Crolla cimitero: sabato Comsubin, recuperate altre due salme
F. Cima, frana non si poteva prevedere, sindaco operato bene
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAMOGLI
24 febbraio 2021
19:38
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono programmati sabato mattina gli interventi del Comsubin nella zona di costa dove è franata una parte di falesia portandosi dietro circa duecento loculi e altrettante salme del cimitero di Camogli. Oggi ne sono state recuperate altre due che fa salire il conto a 12.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il corpo speciale della Marina Militare avrà il compito di individuare e recuperare eventuali salme rimaste sott’acqua nella zona dello smottamento. Prima, e sono già iniziati oggi i lavori, il comune di Camogli avvierà una serie di interventi per la messa in sicurezza dell’area demolendo i loculi rimasti in bilico e traslando le salme in un’altra parte del cimitero. Per eseguire queste operazioni verranno impiegate due grosse gru e la strada tra Camogli e Recco, su cui insiste il cimitero, sarà chiusa dalle 8 del mattino alle 18.
Anche oggi in comune a Camogli è stato fatto il punto della situazione: oltre all’assessore regionale alla Protezione Civile Giampedrone e al sindaco Olivari erano presenti tutte le forze dell’ordine, i Comsubin, la Fondazione Cima, i geologi. “Questa frana si poteva evitare e prevedere? La risposta è no – ha precisato Luca Ferraris, presidente Fondazione Cima -. La Liguria è tutta fessurata, zone come queste sono tutte a rischio e bene ha operato il sindaco chiudendo l’area alle prime avvisaglie”.
“In meno di 24 ore abbiamo messo in campo tutte le forze necessarie per effettuare l’intervento di messa in sicurezza – ha detto Giampedrone -. L’intervento che sarà realizzato è tra i più delicati mai messi in campo, per la particolarità della situazione, per l’attenzione e la delicatezza che richiede, rispetto al fatto che è crollata una porzione di cimitero”.
Per quanto riguarda l’inchiesta, in comune se ne sa poco; nessuna conferma di una visita dei carabinieri negli uffici per acquisire la documentazione. Quello che si sa è che questa mattina il magistrato ha effettuato un sopralluogo dal mare.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ordinanza Giani, Cecina zona rossa 9 giorni
Scatta il principio di precauzione, troppi contagi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
24 febbraio 2021
20:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il comune di Cecina (Livorno) per nove giorni sarà zona rossa Covid. Lo ha stabilito il presidente della Toscana, Eugenio Giani, che ha firmato l’ordinanza.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Chiusi (Siena), Cecina è il secondo comune della Toscana a diventare zona rossa per arginare la diffusione del Covid.
Il provvedimento, in vigore dalla pubblicazione sul Burt, si è reso necessario per il ‘principio di precauzione’ e secondo le indicazioni tecnico-scientifiche contenute nelle disposizioni nazionali. La Regione organizzerà con urgenza a Cecina screening di massa per la popolazione. Tra le restrizioni è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dal territorio comunale di Cecina (Livorno), nonchè all’interno del medesimo salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito, nell’ambito del comune, una volta al giorno. Sono sospese le attivita’ commerciali al dettaglio, fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità. Chiusi i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Restano aperte edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Etna: fontana lava dal Sud-Est, sesto parossismo in 8 giorni
Attività stromboliana con cenere lavica,da cratere emerge colata
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
24 febbraio 2021
20:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un’intesa attività stromboliana con emissione di una fontana di lava, che supera i 400 metri d’altezza, è in corso da due bocche aperte all’interno del cratere di Sud-Est dell’Etna, con emissione di cenere di lavica.
E’ presente una colata che si dirige verso la desertica Valle del Bove.
Il fenomeno parossistico, il sesto dal 16 febbraio scorso, è monitorato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania. L’ampiezza media del tremore vulcanico mostra valori elevati con tendenza all’incremento. La localizzazione della sorgente è nell’area del cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 2.700 metri sul livello del mare. Anche l’attività infrasonica risulta parecchio sostenuta sia nel tasso di accadimento che nell’energia degli eventi ed è localizzata nel cratere del Sud-Est.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Doppio sgombero, centro sociale Roma e sede Cpi a Maccarese
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
08:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ in corso lo sgombero di due immobili occupati: un centro sociale nella Capitale e la sede di Casapound a Maccarese, nel comune di Fiumicino. Si tratta del centro sociale ‘ex lavanderia’ a Santa Maria della Pietà e dell’edificio in via San Giorgio a Maccarese di proprietà della Asl, occupato da Casapound.
Gli interventi sono stati stabiliti nell’ambito del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto Matteo Piantedosi. Le operazioni sono coordinate dal questore di Roma Carmine Esposito. Le due operazioni, viene sottolineato, “si inquadrano nel rispetto della strategia di ripristino della legalità”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta:estorsioni su lavori in centro Reggio C.,arresti
Operazione della Polizia contro la cosca De Stefano
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
25 febbraio 2021
09:29
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Polizia di Stato, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria, ha eseguito 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse nei confronti di elementi di vertice, affiliati e soggetti contigui alle potente cosca di ‘ndrangheta De Stefano operante a Reggio. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione e tentata estorsione ai danni di affermati imprenditori, aggravate dal metodo e dall’agevolazione mafiosa.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gli investigatori della Squadra mobile, coadiuvati dagli equipaggi dell’Ufficio Volanti della Questura di Reggio Calabria, stanno eseguendo anche perquisizioni domiciliari a carico degli indagati.
Al centro delle indagini ci sono i lavori di rifacimento di Corso Garibaldi e di piazza Duomo a Reggio Calabria.
Il blitz della Polizia è scattato all’alba. L’indagine “Nuovo corso”, coordinata dal procuratore Giovanni Bombardieri e dai sostituti della Dda Walter Ignazitto e Stefano Musolino, ha documentano ulteriormente l’esistenza e l’operatività della cosca De Stefano nella città dello Stretto, soprattutto nel settore delle estorsioni in danno di imprenditori aggiudicatari di gare d’appalto per la realizzazione di opere pubbliche.
L’inchiesta della Squadra mobile ha fatto luce sulle gravi vicende estorsive poste in essere in danno di un noto imprenditore reggino e di un suo consociato in Ati di un’altra provincia calabrese, aggiudicatari degli appalti pubblici per il rifacimento del Corso Garibaldi. Lo stesso imprenditore di Reggio ha subito un’altra estorsione per i lavori di rifacimento di piazza Duomo di Reggio Calabria.
Le misure cautelari hanno colpito elementi di vertice e affiliati dei De Stefano di cui alcuni già in carcere.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: variante inglese, altri 2 comuni sardi verso lockdown
Richiesta Ats a San Teodoro e La Maddalena dopo zona rossa Bono
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
SASSARI
25 febbraio 2021
09:46
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
È imminente l’istituzione della zona rossa a San Teodoro, nella costa nord-orientale sarda. Ieri notte la sindaca Rita Deretta l’ha annunciato dalla pagina Facebook istituzionale.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“A seguito della nota con cui l’Ats richiede l’istituzione della zona rossa nel nostro Comune, sto predisponendo un’ordinanza urgente”, spiega la sindaca, annunciando che dalle 14 di oggi a mezzanotte del 10 marzo “in tutto il territorio comunale vigeranno le prescrizioni da zona rossa stabilite dal Dpcm del 18 gennaio”.
Deretta spiega di aver evitato in ogni modo il lockdown, “contattando i positivi, tracciando la rete dei contagi e agevolando il monitoraggio dell’Ats finalizzato al confinamento dell’incremento dei contagi – dichiara – ma l’Ats ha comunicato un incremento dei positivi tale da richiedere misure più stringenti”. La sindaca annuncia di aver richiesto “𝗹’𝗶𝗺𝗺𝗲𝗱𝗶𝗮𝘁𝗮 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗼 𝘀𝗰𝗿𝗲𝗲𝗻𝗶𝗻𝗴 𝗱𝗶 𝗺𝗮𝘀𝘀𝗮, 𝗰𝗼𝗺𝗲 𝗴𝗶𝗮̀ 𝗮𝘃𝘃𝗲𝗻𝘂𝘁𝗼 a 𝗕𝗼𝗻𝗼, e ho avuto conferma della disponibilità dell’Ats a effettuarlo”.
Frattanto, conclude Deretta, “a𝘣𝘣𝘪𝘢𝘮𝘰 potenziato 𝘥𝘪 𝘤𝘰𝘯𝘤𝘦𝘳𝘵𝘰 𝘤𝘰𝘯 𝘭𝘢 𝘗𝘳𝘦𝘧𝘦𝘵𝘵𝘶𝘳𝘢 𝘥𝘪 𝘕𝘶𝘰𝘳𝘰 i 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘰𝘭𝘭𝘪 del𝘭𝘦 𝘧𝘰𝘳𝘻𝘦 𝘥𝘦𝘭𝘭’𝘰𝘳𝘥𝘪𝘯𝘦”.
L’istituzione della zona rossa deriva dall’allerta lanciato dall’Ats, ma nelle comunicazioni alla sindaca non è esplicitato il numero dei contagi, né se e quanti siano i positivi alla variante inglese del Covid-19.
Una situazione analoga per il sindaco di La Maddalena, Fabio Lai. Sempre ieri notte su Fb ha dichiarato che “l’eventuale istituzione della zona rossa si valuterà a seguito di ulteriori dati richiesti agli uffici competenti”, perché “la nota che mi chiedeva di istituirla non indica il numero dei positivi alla variante inglese”. Il Coc è stato convocato per stamattina, chiuse le scuole di ogni ordine e grado e invito agli studenti pendolari a richiedere l’attivazione della Dad. “Quando si trattano questi temi è importante effettuare le dovute verifiche prima di fornire numeri o assumere provvedimenti”, conclude il sindaco prima di invitare i maddalenini a “mantenere alto il livello di attenzione”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Carceri: focolaio ancora attivo a Carinola, arrivati rinforzi
Ieri sera entrati in servizio 15 agenti nell’istituto casertano
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CASERTA
25 febbraio 2021
09:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Quindici agenti del Gruppo Operativo Mobile della Polizia Penitenziaria hanno preso servizio ieri sera nel carcere casertano di Carinola, dove il personale è stato decimato dal covid-19. La decisione del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria fa seguito all’istanza congiunta dei sindacati (Sinappe, Osapp, Uil Pa, Uspp, Fns Cisl, Cnpp ed Fp Cgil) che nei giorni scorsi hanno lanciato un appello anche al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, al prefetto di Caserta Raffele Ruberto e al direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo.

Nel carcere di Carinola è infatti attivo un focolaio che ha reso indisponibili al servizio poco meno di 30 agenti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: in Molise cercasi medici specializzati, nessuno risponde
Ennesimo avviso Asrem dichiarato ‘deserto’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAMPOBASSO
25 febbraio 2021
09:48
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ennesimo avviso pubblicato dall’Azienda sanitaria regionale del Molise (Asrem) dichiarato ‘deserto’. Nessuno, infatti, ha partecipato alla procedura per titoli finalizzata al conferimento di tre incarichi a tempo determinato di dirigenti medici della disciplina di Anestesia e Rianimazione.
Ora, quindi, si fa affidamento sugli 11 medici, di cui due specializzati in Anestesia e rianimazione, che hanno manifestato al Dipartimento nazionale della Protezione civile la loro disponibilità a prestare servizio in Molise. Le adesioni sono arrivate anche da pensionati e professionisti molisani.
Saranno contrattualizzati dall’Azienda sanitaria regionale (Asrem) con fondi per l’emergenza stanziati dalla Protezione civile nazionale.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Congo: al via funerali Stato Attanasio e Iacovacci
A Santa Maria degli Angeli, presenti Draghi e ministri.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:02
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono iniziati, nella basilica di Santa Maria degli Angeli, i funerali di Stato per l’Ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci uccisi in Congo. I feretri, avvolti nel tricolore sono stati trasportati nella chiesa dai carabinieri del 13/o reggimento, quello di Iacovacci.

Presenti il premier Mario Draghi, i ministri Lorenzo Guerini, Luigi Di Maio, Luciana Lamorgese, Giancarlo Giorgetti e i presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Maria Elisabetta Casellati, oltre alle famiglie degli scomparsi. La chiesta è chiusa al pubblico.
Le bare sono avvolte nel tricolore. In prima fila, oltre ai rappresentanti delle massime istituzioni italiane, tra i familiari delle vittime c’è la moglie di Luca Attanasio che indossa un velo nero e tiene una delle figlie in braccio. A celebrare i funerali di Stato dei due italiani uccisi in un agguato in Congo è il cardinale Angelo De Donatis.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Droga: madri e figli spacciatori a Trani, minorenne corriere
Un arresto, tre denunce e segnalazione a Procura minorile
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
25 febbraio 2021
10:04
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Due madri e i rispettivi figli poco più che 20enni avrebbero gestito a Trani un giro di spaccio di droga. Lo hanno scoperto i carabinieri che hanno arrestato in flagranza un 23enne e denunciato il presunto complice 21enne oltre alle madri dei due, di 50 e 34 anni.
Un altro figlio 14enne è stato segnalato alla Procura minorile perché utilizzato per il trasporto della sostanza stupefacente.
I militari hanno eseguito una perquisizione domiciliare nelle due abitazioni dopo aver notato movimenti sospetti e un continuo via vai di persone. Il 23enne è stato trovato in possesso di 5 dosi di marijuana, mentre era in compagnia del 21enne, che avrebbe avuto il presunto ruolo di “cassiere”. La madre di quest’ultimo è stata trovata sotto casa dell’altra famiglia ad aspettare l’altro figlio minorenne, trovato dai militari per le scale con uno zainetto sulle spalle, dopo aver preso la droga da quella che gli investigatori ritengono la centrale dello spaccio. Nello zaino sono stati trovati 130 grammi di marijuana divisa in 114 dosi. In casa del 23enne, finito agli arresti domiciliari, i militari hanno sequestrato anche una pistola scacciacani senza il tappo rosso.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro, oltre in 100 a presidio di protesta ex dipendenti Auchan
Nel Napoletano. “Da eroi approvvigionamento a cassintegrati”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
25 febbraio 2021
10:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Un anno fa eravamo considerati degli eroi perché in piena pandemia stavamo garantendo l’approvvigionamento alimentare ai cittadini, adesso, malgrado il nostro settore non sia in crisi, anzi, è uno dei pochi che invece viaggia a gonfie vele, il nostro futuro occupazionale è a tinte fosche”. A parlare è Massimiliano Fusiello, uno degli oltre cento ex dipendenti dell’Auchan di Mugnano e Giugliano finiti in cassa integrazione, che stanno manifestando all’esterno dello store Conad (ex Auchan di Mugnano).
Si tratta di lavoratori che stanno confluendo nel gruppo Conad e che, sostengono, “vedono il loro futuro lavorativo a tinte fosche”. “Noi che eravamo dipendenti di una multinazionale francese, una spa, – dice ancora Fusiello, che è anche componente della rsa – siamo finiti in un’operazione di uno ‘spacchettamento’ delle attività e del personale che non prevede garanzie per il nostro futuro”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Amore tra 20enni osteggiato da famiglie, rissa nel Barese
Arrestati in 4 dai carabinieri, i due papà e i rispettivi figli
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
25 febbraio 2021
10:07
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I rispettivi genitori non avrebbero accettato la relazione sentimentale tra i loro figli e, dopo essersi dati appuntamento per chiarire la situazione, la discussione sarebbe degenerata in rissa. I quattro protagonisti, i due papà 46enni, il ragazzo 19enne coinvolto nella relazione e la sorella 22enne della fidanzata di lui, si sarebbero affrontati a mani nude e anche con un martello.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E’ accaduto intorno alle 14 del 22 febbraio scorso, per strada, nel centro storico di Gravina in Puglia, dove i quattro sono stati arrestati in flagranza dai carabinieri, intervenuti su segnalazione del violento litigio in corso. Sono stati i militari a sedare la rissa, nella quale tutti hanno riportato lesioni lievi, fatta eccezione per la 22enne che ha subìto la frattura di un dito della mano. Le immediate indagini hanno consentito poi di recuperare un martello del quale si è accertato l’utilizzo da parte del 19enne, sottoposto a sequestro. La gravità del fatto, i futili motivi e la personalità di tre dei 4 soggetti coinvolti, tutti tranne il 19enne, con precedenti di polizia per furto, non hanno potuto evitare loro l’arresto per rissa, aggravata dalle lesioni. I quattro sono rimasti per qualche giorno agli arresti domiciliari fino a quando, all’esito della udienza di convalida, il gip di Bari ha disposto la misura del divieto di avvicinamento gli uni agli altri.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Gelmini, chiusure in vigore da lunedì non domenica
Ministra a Regioni, domani avrete prima bozza Dpcm
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Il sistema dei parametri (per definire i colori delle zone in Italia nell’emergenza Covid) si può affinare, ma probabilmente non con il decreto in arrivo, ci vorrà un tavolo tecnico. In ogni caso, per rendere più agevole la programmazione delle attività economiche, le chiusure non entreranno più in vigore di domenica ma di lunedì”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto la ministra delle Autonomie Gelmini all’incontro con le Regioni e gli Enti locali.
“Il governo sta lavorando intensamente in queste ore sul nuovo provvedimento anti-Covid – ha aggiunto – Sono naturalmente in costante contatto con Palazzo Chigi e contiamo di farvi avere, nella giornata di domani, con grande anticipo rispetto alla scadenza del 5 marzo, una prima bozza del Dpcm”.
Gelmini ha sottolineato che “il sistema a fasce verrà mantenuto. Finora è stato scongiurato un lockdown generalizzato e questo deve essere l’obiettivo principale anche per le prossime settimane e per i prossimi mesi. State certamente notando un cambio di metodo. Ci siamo visti domenica e ci stiamo rivedendo oggi. Gli incontri saranno sempre più frequenti e costanti”, ha detto. Sul rinvio al lunedì dalla domenica dell’entrata in vigore delle ordinanze “questo avevano chiesto le Regioni, e lo avevo condiviso, questo abbiamo ottenuto. Così aiutiamo anche le attività economiche che non perderanno il week end”.
Infine, “stiamo lavorando per una graduale riapertura dei luoghi di cultura – ha annunciato la ministra – Il ministro Franceschini ha avviato un confronto con il Cts per far in modo che, superato il mese di marzo, si possano immaginare riaperture con misure di sicurezza adeguate. È un percorso, non è un risultato ancora acquisito. Ma è un segnale che va nella giusta direzione”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Regeni: madre, Giulio da ricercatore tentò rientro in Italia
Processo egiziani nuovo banco prova. Messaggio Sissa Student Day
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
25 febbraio 2021
10:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Nella sua tragica vicenda, Giulio aveva tante volte tentato di tornare in Italia ma il suo curriculum non era stato apprezzato e riconosciuto”. Lo ha detto la madre del ricercatore, Paola Deffendi, in un messaggio online insieme con il marito, diffuso questa mattina in occasione dello Student Day della Scuola internazionale superiore studi avanzati di Trieste.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Claudio Regeni, invece, ha ricordato la figura di ricercatore del figlio, che aveva viaggiato a lungo nella sua vita per motivi di studio, in Italia e all’estero, dal New Mexico (Usa) all’Egitto.
“Fra poco inizierà il processo a quattro ufficiali della National security egiziana, sarà un ulteriore banco di prova che ci vedrà in campo per sostenere le nostre diritti di giustizia e di verità”. Lo ha detto Claudio Regeni, il padre di Giulio, parlando agli studenti attraverso un video registrato insieme con la moglie, Paola Deffendi, in occasione dello Student Day della Sissa, Scuola internazionale di studi superiori avanzati, di Trieste. “La giornata di oggi vi servirà per orientare le vostre scelte future mettendo in campo le vostre attitudini e capacità. Noi, dopo la triste vicenda di Giulio, chiediamo verità e giustizia, lo facciamo da cinque anni. E’ un percorso difficile però teniamo duro, e con il sostegno di molte persone abbiamo fatto molti progressi”, ha aggiunto Claudio Regeni. Che ha concluso sostenendo di aver avuto, con la moglie, “la fortuna di vedere di persona l’iniziativa della Sissa l’anno scorso e con gli studenti hanno visto tutti i percorsi avanzati che offre” la Scuola, della quale hanno “apprezzato l’ambiente dinamico e vivace”, ha concluso.
Diritti umani, uguaglianza tra i sessi e possibilità per i ricercatori, di rientrare in Italia. Sono i consigli che i genitori di Giulio Regeni hanno voluto dare agli studenti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Marche,oltre 700 casi e record nuove diagnosi (5.625)
Si tratta del secondo valore più alto di casi dell’anno
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
25 febbraio 2021
10:57
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ultima giornata hanno superano quota 700 (732) i casi di positività a coronavirus con record assoluto però di nuove diagnosi (5.625 tra cui 2.892 test antigenici e 2.733 molecolari). Si tratta del secondo valore più alto di casi dell’anno dopo quelli registrati il 5 gennaio scorso (743) ma su un numero più basso di nuove diagnosi (4.365 tra cui 2.145 test antigenici rapidi e 2.220 molecolari.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nelle ultime 24ore eseguiti anche 2.245 tamponi nel percorso guariti.
Il servizio Sanità della Regione stima il rapporto positivi/testati al “13%”. Nel Percorso Screening Antigenico, sulla base dei 2892 test, riscontrati altri 230 positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%”.
Resta alta l’incidenza di casi in provincia di Ancona con 307 contagiati (41,9% del totale). Più bassi i numeri delle altre province: 139 a Macerata, 105 ad Ascoli Piceno, 83 a Pesaro-Urbino, 76 a Fermo e 22 provenienti da fuori regione).
Elevato anche il numero di sintomatici, sono 82. Tra i contagi ci sono casi di contatti in setting domestico (149), contatti stretti di casi positivi (266), in setting lavorativo (16), contatti in ambienti di vita/socialità (3), in setting assistenziale (6), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (32), screening percorso sanitario (4) e 1 caso proveniente da fuori regione. Per altri 173 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Università: Sissa, in 500 da tutta Italia per Student Day
Direttore Ruffo, in questi anni polo attrazione cervelli esteri
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
25 febbraio 2021
10:59
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati cinquecento i ragazzi e ragazze di 26 classi da tutta Italia che questa mattina si sono collegati allo ‘Student Day’ della Scuola internazionale di studi superiori avanzati (Sissa) di Trieste, l’annuale appuntamento rivolto agli alunni degli ultimi due anni delle scuole superiori e svoltosi per la prima volta in versione online.
In apertura, il direttore della Sissa, Stefano Ruffo, ha fatto un bilancio in vista della conclusione del suo mandato, quest’anno.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“La Sissa ha continuato a essere in questi anni un polo di attrazione importante – ha affermato Ruffo – nel momento in cui il paese ha bisogno di richiamare i cervelli che stanno all’estero, per rendere il nostro ambiente sempre più internazionale e farne un esempio all’interno dell’Europa”.
Il direttore ha poi ricordato che l’Università da lui diretta in 42 anni d’attività ha diplomato circa 1400 dottori, di cui il 30% erano donne e nella stessa percentuale stranieri, e che oggi la sua comunità è composta da 600 persone, tra professori, ricercatori, studenti e personale tecnico-amministrativo.
Dopo il suo intervento, è stato trasmesso un videomessaggio dei genitori di Giulio Regeni nel quale i due hanno raccontato la vita di ricercatore del figlio e dell’importanza di fare ricerca in maniera collaborativa.
Durante la mattinata, i partecipanti all’evento hanno potuto svolgere diverse attività in parallelo, tra cui seminari interattivi, dialoghi sulla scienza e visite virtuali ai laboratori.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Commercianti con reddito cittadinanza,due denunce nel Barese
Coniugi indagati da Gdf anche per evasione fiscale
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
25 febbraio 2021
11:22
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Aveva un negozio di abbigliamento dal quale avrebbe guadagnato negli ultimi cinque anni circa 115 mila euro, non dichiarati al fisco, ma percepiva il reddito di cittadinanza e aveva anche ottenuto l’accesso al gratuito patrocinio. Una commerciante 50enne di Monopoli è stata denunciata dalla Guardia di Finanza per truffa e reati fiscali.

Anche al marito della donna vengono contestati illeciti relativi all’indebito accesso al gratuito patrocinio a spese dello Stato.
In particolare le verifiche dei finanzieri hanno accertato che la 50enne, titolare dell’attività di vendita al dettaglio di abbigliamento, non aveva dichiarato redditi dal 2014 al 2019, con conseguente evasione di 30 mila euro di Iva. Aveva inoltre ottenuto il beneficio del reddito di cittadinanza, per un importo complessivo di quasi 9 mila euro, avendo dichiarato nella richiesta di essere disoccupata. Dai controlli, fatti in parte in collaborazione con l’Inps, è poi venuto fuori che, sempre sulla base di dichiarazioni reddituali false, aveva avuto accesso insieme con il marito al gratuito patrocinio in diversi procedimenti penali nei quali entrambi erano stati coinvolti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Operaio precipitato a luglio e morto a febbraio, un indagato
Procura ipotizza omicidio colposo. Domani incarico per autopsia
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
25 febbraio 2021
11:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Napoli ha aperto un procedimento penale con l’ipotesi di reato di omicidio colposo per la morte di un operaio napoletano di 63 anni, Enrico De Waure, deceduto dopo un calvario durato ben 7 mesi: la morte dell’uomo è avvenuta sabato scorso 20 febbraio, all’ospedale del Mare di Ponticelli, a causa dei gravissimi traumi subiti il 9 luglio 2020 in seguito ad un infortunio sul lavoro accaduto nel quartiere di Fuorigrotta.
Il sostituto procuratore Mario Canale ha iscritto nel registro degli indagati A.
C., 53 anni, anche lui di Napoli, proprietario dell’immobile presso e per il quale la vittima stava lavorando.
Disposta l’autopsia sulla salma per accertare le cause del decesso: l’incarico verrà conferito domani nel nuovo Palazzo di Giustizia. L’anziana mamma della vittima, i fratelli e le sorelle di Enrico De Waure sono difesi dagli avvocati Luigi Cisonna e Vincenzo Carotenuto, consulenti dello Studio3A-Valore S.p.A.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Assessore Umbria, stiamo avendo ragione terza ondata Covid
“Stanno sparendo cluster personale sanitario” annuncia Coletto
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
25 febbraio 2021
11:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono “tendenzialmente positivi” i dati relativi all’andamento dell’epidemia Covid tra gli operatori delle aziende sanitarie umbre. Lo ha sottolineato l’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto nella conferenza stampa di aggiornamento settimanale.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Aumentano i guariti e diminuiscono i malati” ha aggiunto parlando sempre di tale ambito. “Stiamo avendo ragione anche di questa terza fase” ha detto ancora Coletto, parlando più in generale.
“I cluster tra il personale sanitario – ha quindi sottolineato l’assessore – stanno diminuendo se non addirittura sparendo e questo è importante per la popolazione che si serve degli ospedali non solo per questioni legate al Covid ma anche e soprattutto per normali patologie che possono essere gestite con estrema serenità nelle strutture”.
“Stiamo avendo ragione anche di questa terza fase – ha sottolineato ancora l’assessore – anche se in maniera lenta. A differenza della seconda non siamo infatti partiti da zero ma da una situazione di occupazione delle terapie intensive piuttosto importante. Ondata che ha investito per prima l’Umbria ma che purtroppo, lo dico con rammarico – ha concluso Coletto, sta arrivando in tutta Italia”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: genitori Puglia, ‘Regione chiarisca Piano sicurezza’
Manifestazione di protesta a Bari,’nuova ordinanza irricevibile’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
25 febbraio 2021
11:59
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il “Comitato per il diritto alla salute e all’istruzione” e il movimento “Priorità alla scuola Puglia” chiedono alla Regione “la documentazione che attesti la reale operatività di tutti i Piani d’azione per la messa in sicurezza della scuola”. In una nota consegnata ieri da una delegazione composta da un docente, due genitori e l’avvocato dei due comitati promotori della manifestazione “La scuola si-cura.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Non si chiude”, organizzata sotto la sede della Presidenza a Bari, chiedono chiarimenti su “potenziamento del trasporto pubblico, tracciamenti e screening, ampliamento degli spazi scolastici, prevenzione e controllo sanitario nelle scuole e incentivi per la mobilità alternativa”. Nell’ambito della manifestazione, la delegazione è stata ricevuta dal capo di gabinetto della Presidenza regionale, chiedendo un altro incontro urgente con gli assessori alla Formazione e alla Sanità.
Nella nota consegnata ieri, i due comitati evidenziano che, dopo la decisione del Tar che ha sospeso l’ultima ordinanza regionale sulla scuola, “Michele Emiliano invece di intervenire con politiche strutturali per porre la scuola in piena sicurezza continua a creare caos, a frammentarla con un’altra ordinanza irricevibile”, con “l’obiettivo di nascondere un lampante fallimento, quello di un sistema sanitario al collasso dopo anni di tagli e austerità che ha portato alla chiusura dei presidi ospedalieri, allo smantellamento della medicina territoriale, all’assenza di investimenti nella prevenzione”.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Serie evento Leonardo da 23 marzo su Rai1
Con Aidan Turner (Da Vinci), Giannini (Verrocchio) De Angelis
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:30
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La serie evento, creata da Frank Spotnitz e Steve Thompson, per la regia di Dan Percival e Alexis Sweet andrà in onda martedì 23 marzo in prima visione mondiale su Rai1 in 8 episodi. Una co-produzione Lux Vide e Sony Pictures Television in collaborazione con Rai Fiction, Big Light Productions, in associazione con France Télévision, RTVE e Alfresco Pictures, distribuita da Sony Pictures Television.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nel cast, insieme con Aidan Turner (Poldark, Lo Hobbit), che interpreta Leonardo Da Vinci, Giancarlo Giannini è Andrea del Verrocchio, il maestro di Leonardo; Matilda De Angelis è Caterina da Cremona, la misteriosa musa e amica più cara; Freddie Highmore è Stefano Giraldi, giovane investigatore del Podestà incaricato di risolvere il mistero al centro della storia; Carlos Cuevas è Salaì, apprendista e amico fidato di Leonardo e James D’Arcy veste i panni di Ludovico Sforza detto il Moro.
La serie tv racconta in otto episodi/quattro serate, girati interamente in inglese, la storia di un genio la cui personalità complessa ed enigmatica rimane ancora oggi un segreto avvincente.
La serie evento Leonardo è stata girata in oltre 50 location – fra interni ed esterni – principalmente nel Lazio e ha coinvolto circa 500 addetti. Oltre 1900 le ore di lavorazione, 3000 le comparse e 2500 i costumi utilizzati.
Figlio illegittimo di un notaio, Leonardo vive un’infanzia solitaria nella cittadina rurale di Vinci, in Toscana, guidato da un profondo bisogno di ricerca e scoperta. Con instancabile curiosità, Leonardo spazia tra arte, scienza e tecnologia, infondendo in ogni disciplina una profonda e coraggiosa umanità, liberandole dalle convenzioni del tempo, guidato da un intenso desiderio di svelare i segreti del mondo che lo circonda. La serie racconta il mistero dell’uomo oltre il genio, attraverso una storia inedita e originale, fatta di intrigo e passione, che scava a fondo in una personalità complessa ed enigmatica rivelandone la straordinaria modernità e la profondissima umanità.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Rider: pm Milano,’da assumere in 60mila’
Verbali notificati a Uber, Glovo-Foodinho, JustEat e Deliveroo
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
13:23
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre “60mila lavoratori” di società del delivery, ossia Uber Eats, Glovo-Foodinho, JustEat e Deliveroo, dovranno essere assunti dalle aziende come “lavoratori coordinati e continuativi”, ossia passare da lavoratori autonomi e occasionali a parasubordinati. E ciò sulla base, come spiegato in una conferenza stampa della Procura di Milano, di verbali notificati stamani alle aziende.
“Diciamo al datore di lavoro – è stato spiegato – di applicare per quel tipo di mansione che svolgono i rider la normativa, di applicare i contratti adeguati e quindi ci devono essere quelle assunzioni”.
Altrimenti saranno presi “provvedimenti” specifici.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Rider: ammende per 733 Mln a società
Verifiche dei CC sulle condizioni di lavoro di 60mila fattorini
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
12:51
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Alle società del delivery che fanno lavorare i rider sono state “contestate ammende” sui profili di sicurezza dei fattorini per “oltre 733 milioni di euro”. Il dato impressionante è stato comunicato da Antonino Bolognani, comandante del Nucleo tutela del lavoro dei carabinieri, nel corso di una conferenza stampa con il procuratore di Milano, Francesco Greco, l’aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Maura Ripamonti.
“Se le aziende pagheranno queste ammende, ciò consentirà loro l’estinzione del reato”, ha aggiunto Bolognani. In attività di verifiche sono stati controllati “oltre 60mila fattorini”, lavoratori “esposti a rischi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Valanga Pila: Cai, piena solidarietà a istruttori condannati
Presidente, grave assimilare ruolo volontari a quello direttore
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
AOSTA
25 febbraio 2021
14:26
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Conferma la piena solidarietà ai propri soci” il presidente generale del Club alpino italiano, Vincenzo Torti, dopo la condanna dei sei istruttori del Cai imputati per disastro e omicidio colposi nel processo sulla morte di due scialpinisti travolti e uccisi da una valanga il 7 aprile 2018, sul Colle di Chamolé, vicino alla località valdostana di Pila.
“Abbiamo preso atto con rammarico – spiega – della sentenza di condanna pronunciata” il 24 febbraio “dal tribunale di Aosta, che sembra contraddire inequivoche risultanze probatorie e valutazioni espresse dai più autorevoli esperti sentiti in corso di giudizio”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo Torti “ancor più grave è l’aver esteso la più volte contestata responsabilità a tutti i soggetti coinvolti, assimilando al ruolo del direttore del corso quello dei volontari di mero supporto collaborativo, che, in quanto non titolati, non avevano alcuna funzione in ordine a valutazioni non di loro competenza”.
Per il presidente generale del Cai si tratta di “una scelta processuale accusatoria stigmatizzata sin dal primo momento, quella cosiddetta ‘a strascico’, che talora viene utilizzata in avvio di indagine, ma viene superata all’esito di approfondimenti che consentono di individuare ruoli e contributi causali. Scelta ancor meno condivisibile, laddove ha portato, su tale errato presupposto, ad escludere qualsivoglia rilevanza al decesso del partecipante ‘qualificato'”. Il Cai inoltre “non mancherà di assicurare la necessaria vicinanza e assistenza” ai sei istruttori condannati e confida che “quanto puntualmente accertato” possa “trovare in sede di appello adeguata valutazione”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Studio, un terzo dei genitori si sente solo
The Parenting Index (Nestlé), su 8000 coppie in 16 Paesi diversi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
25 febbraio 2021
14:40
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un terzo dei genitori si sente solo nonostante viva in un mondo iperconnesso. Lo dice The Parenting Index, il nuovo studio commissionato da Nestlé per comprendere e supportare i neogenitori nel loro ruolo, in un mondo che cambia di continuo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lo studio è basato sulle opinioni di oltre 8.000 mamme e papà di bambini di età compresa tra 0 e 12 mesi che vivono in 16 Paesi diversi. In questa prima edizione emerge che il fattore universale più significativo nell’influenzare l’esperienza genitoriale è la pressione. Una variabile su cui i neo genitori hanno poco controllo, ma che ha l’impatto maggiore: contribuisce infatti al 23% del punteggio complessivo dell’Index.
All’interno del fattore pressione si trovano ad esempio: il social shaming, la metà (51%) dei genitori intervistati sente un’intensa pressione sociale su come crescere i propri figli e questo, oggi, proviene dai social media; il senso di colpa, il 45% degli intervistati è d’accordo sul fatto che i neo genitori si trovano a provare senso di colpa e che questo può avere un impatto anche duraturo; i consigli non richiesti (“la voce del villaggio”), il 60% sente che tutti hanno un’opinione su come crescere il loro bambino. “Abbiamo sviluppato la Nestlé Parenting Initiative per aiutare a rendere più facile la vita dei genitori, in modo da poterli supportare meglio nelle decisioni che prendono durante i primi, cruciali, 1.000 giorni della vita del loro bambino – ha commentato Thierry Philardeau, Head of Nestlé Nutrition Strategic Business Unit -. E così facendo, rafforziamo il nostro impegno del 2016 ad aiutare 50 milioni di bambini a condurre una vita più sana e più felice entro il 2030”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Campobasso, prorogata al 7 marzo chiusura scuole
Gravina, non ci sono condizioni per allentare misure prevenzione
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAMPOBASSO
25 febbraio 2021
14:51
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
A Campobasso è stata prorogata al 7 marzo la sospensione delle attività didattiche in presenza per gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici, parificati, paritari, nidi d’infanzia pubblici e privati e ludoteche, il cui termine era fissato, con precedente ordinanza, al 28 febbraio. Lo ha stabilito il sindaco, Roberto Gravina.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Non ci sono le condizioni per allentare le misure preventive e cautelative – ha spiegato – per cui è indispensabile continuare a preservare, per quanto possibile, il sistema sanitario e ospedaliero regionale che si sta trovando in fortissima sofferenza”. La decisione arriva a seguito della “verifica dei dati che a livello regionale stanno maturando nel corso della settimana e che parlano di un numero di ricoveri ancora troppo alto e di una persistenza del virus forte e diffusa sempre più su tutto il territorio molisano”. Il Molise è da domenica scorsa in ‘zona arancione’, ma il 25% dei Comuni, concentrati nella fascia orientale, è in zona rossa.
Gravina ha anche ricordato che “la sospensione delle attività didattiche risponde alla manifestata esigenza di alleviare il lavoro quotidiano dei laboratori che si occupano dei tamponi e del relativo tracciamento delle catene epidemiologiche. Adesso, però, è necessario accelerare sull’organizzazione del programma di vaccinazione sul territorio. A tal proposito, confermo la piena e totale disponibilità della nostra Amministrazione per ciò che concerne la logistica e la messa a disposizione di aree e locali cittadini per scopi collegati alla campagna vaccinale”.
Il primo cittadino ha fatto sapere di aver effettuato diversi sopralluoghi oggi insieme a personale della Regione Molise per individuare un edificio di proprietà dell’amministrazione comunale da mettere a disposizione dell’Azienda sanitaria regionale (Asrem) e della Regione come Centro di vaccinazione.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Frenano le vaccinazioni anti Covid, doppia dose solo a 3 over 80 su 100
Fondazione Gimbe, in 2 mesi quasi dimezzate dosi per il primo trimestre oltre i gap regionali
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
11:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ad oggi solo 3 anziani su 100 hanno completato la vaccinazione anti Covid e “la continua revisione al ribasso delle forniture, in soli 2 mesi, ha quasi dimezzato le dosi previste per il primo trimestre 2021, che sono precipitate da 28,3 a 15,7 milioni”. A metterlo in luce è il nuovo monitoraggio della Fondazione Gimbe che sottolinea come “una riduzione di tale entità, se da un lato è imputabile ai ritardi di produzione e consegna, dall’altro risente di irrealistiche stime di approvvigionamento del Piano originale”.
Ma, come mostra la grande differenza di velocità con cui si vaccina nelle varie regioni, è “preoccupante anche la frenata delle somministrazioni”, legata a difficoltà organizzative.
Al 24 febbraio (aggiornamento ore 8) avevano completato il ciclo vaccinale con la seconda dose oltre 1,34 milioni di persone pari al 2,25% della popolazione, ma con marcate differenze regionali: dall’1,58% dell’Abruzzo al 4,17% della P.A. di Bolzano.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Resta “esigua” la copertura degli over 80: su oltre 4,4 milioni, solo 380 mila (l’8,6%) hanno ricevuto la prima dose e circa 127 mila (il 2,9%) hanno ricevuto anche la seconda.
Difficoltà organizzative riguardano anche le vaccinazioni delle altre categorie. “E’ stato somministrato – sottolinea Gimbe – solo il 14% delle dosi di AstraZeneca, destinate a insegnanti e forze dell’ordine”. Anche in questo caso, sono notevoli sono le differenze regionali: se Toscana (64%), Valle d’Aosta (41,2%), Bolzano (37,6%) e Lazio (25%) hanno somministrato almeno un quarto delle dosi consegnate da AstraZeneca, due hanno somministrato meno dell’1% e 5 Regioni non hanno nemmeno iniziato.
“Dai primi posti in classifica tra i Paesi europei conquistati nella prima fase della campagna vaccinale – precisa Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe – l’Italia ha perso numerose posizioni perché non tutte le Regioni erano pronte”. Per uscire dalla pandemia, conclude, “è necessario un netto cambio di passo del Governo Draghi”.
Inoltre la Fondazione rende noto l’ultimo monitoraggio indipendente sull’andamento della pandemia. Dopo 4 settimane di stabilità nel numero dei nuovi casi di Covid-19, nella scorsa settimana si registra “un’inversione di tendenza con un incremento che, a livello nazionale sfiora il 10%, segno della rapida diffusione di varianti più contagiose”. E in 41 province l’incremento dei nuovi casi è superiore al 20%.
Nel dettaglio, nella settimana 17-23 febbraio 2021, rispetto alla precedente, si nota un incremento dei nuovi casi (92.571 rispetto a 84.272, pari a +9,8%), a fronte di un numero stabile di decessi (2.177 rispetto a 2.169). In lieve riduzione, invece, i casi attualmente positivi (387.948 rispetto a 393.686, pari a -1,5%), le persone in isolamento domiciliare (367.507 rispetto a 373.149, pari a -1,5%) e i ricoveri con sintomi (18.295 rispetto a 18.463, pari a -0,9%), mentre risalgono le terapie intensive (2.146 rispetto a 2.074, pari a +3,5%).
“L’incremento percentuale dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente – afferma Cartabellotta – è l’indicatore più sensibile per identificare le numerose spie rosse che si accendono nelle diverse Regioni”.
In particolare, nella settimana 17-23 febbraio in ben 74 province su 107 (68,5%) si registra un incremento percentuale dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente, con valori che superano il 20% in 41 Province; in 11 Regioni aumentano i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti e in 10 Regioni sale l’incremento percentuale dei casi totali.
“Questi dati – commenta Renata Gili, Responsabile Ricerca sui Servizi Sanitari della Fondazione Gimbe – confermano che, per evitare lockdown più estesi, bisogna introdurre tempestivamente restrizioni rigorose nelle aree dove si verificano impennate repentine. Temporeggiare è molto rischioso perché la situazione rischia di sfuggire di mano”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I film del weekend a casa, 8 titoli tra le novità
Da Apolloni a J. Blakeson tra streaming e home video
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:23
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ancora una settimana di novità tra lo streaming sulle maggiori piattaforme e I titoli disponibili in home video. La riapertura delle sale si allontana ma i film non mancano per gli appassionati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
– ADDIO AL NUBILATO di Francesco Apolloni con Laura Chiatti, Chiara Francini, Antonia Liskova e Jun Ichikawa. Disponibile su Prime Video. Quattro amiche, alla vigilia del matrimonio di una quinta, scoprono che la promessa sposa è sparita nel nulla. Si conoscono fin dal liceo e la futura sposa ingaggia una singolare caccia al tesoro con le sue ex compagne, ma quando dopo una notte di folli corse, si ritrovano davanti alla vecchia scuola…la sposa ancora non c’è. Al suo posto un’ultimo indizio… – PARADISE di Davide Del Degan con Vincenzo Nemolato, Giovanni Calcagno, Branko Zavrsan, Selene Caramazza, Andrea Pennacchi. Un testimone di un delitto di mafia viene nascosto, sotto falso nome, in una località di montagna dall’altra parte dell’Italia.
Il protagonista vede un pericolo in ogni straniero che arriva in paese e cerca ogni modo per mimetizzarsi tra la gente. Finale a sorpresa. Disponibile su Prime Video.
– TENSIONE SUPERFICIALE di Giovanni Aloi con Cristiana Dell’Anna, Philipp Peter Heidegger, Benno Steinegger, Francesca Sanapo, Hannes Perkmann. Su #iorestoinsala. Ancora un esempio del cinema italiano indipendente che ora cerca fortuna sulle piattaforme. Michela è una ragazza madre con un figlio adolescente: lavora, sottopagata, in un hotel sul lago di Resia e un giorno incontra una come lei, costretta ad andare a prostituirsi in Austria nei fine settimana. Michela si lascia attirare dal miraggio dei soldi facili, ma quando in paese qualcuno sospetta, l’ombra del ricatto si allunga sulle due donne.
– I CARE A LOT di J. Blakeson con Rosamund Pike, Eiza González, Dianne Wiest, Peter Dinklage, Isiah Whitlock Jr., Celeste Oliva.
Si trova su Prime video questa commedia-thriller molto applaudita al festival di Toronto. Ne è protagonista Marla Grayson, tutrice legale di professione, truffatrice e ladra per vocazione. In coppia con la sua amante Fran, la donna decide di circuire l’anziana ospite di una casa di riposo, Jennifer. Ma non sa che la donna nasconde a sua volta un segreto e ha insospettabili legami con un pericoloso gangster.
– THE BOOK OF VISION di Carlo S. Hinterman con Lotte Verbeek e Charles Dance. Si vede in anteprima su Chili il visionario debutto nel lungometraggio di un figlio d’arte (suo padre è il grande attore omonimo) che da sempre frequenta e ama il cinema d’autore più estremo, tanto che qui Terrence Malick firma la produzione esecutiva e nel cast tecnico figurano il direttore della fotografia di Wenders e Malick, Joerg Widmer e lo scenografo di Paul Thomas Anderson, David Crank. A tessere l’esile filo della trama è la dottoressa Eva che abbandona la carriera per studiare la medicina naturale, alla ricerca di sé e della guarigione dalla malattia. Troverà quasi per caso il trattato di un medico prussiano del Settecento, Johan Anmuth, e la lettura del suo “book of vision” la porterà in un universo parallelo, sospeso tra passato e presente. Film d’apertura della setimana della critica alla Mostra di Venezia.
– SHADOWS di Carlo Lavagna con Mia Threapleton, Lola Petticrew, Saskia Reeves. Una storia di ossessioni al femminile, di reclusione e desiderio di fuga ambientata in un non-luogo che potrebbe essere una lontana foresta o la periferia dietro casa.
Abbandonate dal padre da bambine, Alma e Alex vivono da recluse in un albergo isolato dove la madre le tiene al riparo dalla brutalità del mondo. In realtà la loro è un’esistenza monca, finché Alex si ribella e decide di attraversare il mitico “fiume nero” per avventurarsi in quel mondo minaccioso che non conosce.
Disponibile in bluray.
– IL TALENTO DEL CALABRONE di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, Anna Foglietta. Una notte a Milano: il giovane e popolare dj Steph, idolo di una delle radio più ascoltate va come ogni sera in onda col suo programma “Beat Time”. Ma la telefonata di uno sconosciuto è destinata a cambiargli la vita.
L’uomo infatti annuncia di volersi suicidare facendosi esplodere in diretta proprio in centro alla città. Finché però rimane in linea non agirà. Sul filo delle onde radio comincia così una corsa contro il tempo mentre la poliziotta Rosa Amedei cerca di individuare il pazzo suicida per prevenirne le mosse. Qual è il segreto dello sconosciuto. Disponibile in bluray.
– QUEIMADA di Gillo Pontecorvo con Marlon Brando, Evaristo Marquez, Renato Salvatori. Diretto nel 1969 dal regista de “La battaglia di Algeri” è un’allegoria del potere coloniale (analogo a quello delle moderne multinazionali) che pende il via da un fatto storico: l’azione spionistica dell’inglese Compagnia delle Indie per scacciare i portoghesi dai Caraibi. Così, nell’anno 1844 l’avventuriero e agente segreto William Walker sbarca nell’isoletta di Queimada per fomentare la rivolta, convince il generoso quanto ingenuo Evaristo a guidarla, si allea con i meticci borghesi dell’isola e ottiene il risultato.
Ma la fiamma della rivoluzione, una volta accesa, non si spegne e Walker dovrà guidare la repressione inglese contro l’esercito di straccioni di Evaristo. Un capolavoro finalmente restaurato in digitale e disponibile adesso anche nella versione bluray.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Inchiesta mascherine: un arresto e 4 interdittive
Interdizione anche per l’imprenditore Benotti
c
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
08:29
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria, coordinati dalla Procura di Roma, stanno eseguendo una misura cautelare per cinque persone: un arresto domiciliare e quattro interdittive, nell’ambito dell’inchiesta sull’affidamento per un valore complessivo di 1,25 miliardi di euro per l’acquisto di mascherine per l’emergenza Covid. Ai domiciliari Solis San Andreas Jorge Edisson, mentre le interdittive riguardano l’imprenditore Mario Benotti, Vincenzo Andrea Tommasi Andrea, Khouzam Georges Fares e Guarnieri Daniela Rossana.

“Dall’attività di intercettazione è emerso che Mario Benotti, dopo aver ampiamente lucrato illecitamente per i contratti di fornitura delle mascherine, non pago di quanto sino ad allora ottenuto, aveva intenzione di continuare a proporre ulteriori affari al commissario Arcuri”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lo scrive il gip Paolo Andrea Taviano nell’ordinanza con cui hai disposto gli arresti domiciliari per un indagato e quattro interdittive nell’ambito dell’indagine della Procura di Roma sulle mascherine importate dalla Cina. Un elemento che “si evince dall’intercettazione nella quale Benotti – scrive il gip – confida a Daniela Guarnieri, legale rappresentante e socia della Microproducts, la sua frustrazione per il fatto che il commissario Arcuri ha interrotto i rapporti con lui e che questo potrebbe essere il sintomo che Arcuri avrebbe avuto notizie informa riservata su qualcosa “che ci sta per arrivare addosso”, chiaro riferimento alla possibilità di indagini giudiziarie inerenti le forniture di mascherine mediate da Benotti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sanremo, 4/3 di Dalla, 50 anni fa la ‘vittoria morale’
Libro Dice che era un bell’uomo su sodalizio con Pallottino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
20:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
A cinquant’anni dalla pubblicazione di “4/3/1943”, dal 9 marzo sarà disponibile in libreria e negli store digitali “DICE CHE ERA UN BELL’UOMO… – Il genio di Dalla e Pallottino” (Edizioni Minerva), il nuovo libro del giornalista Massimo Iondini dedicato alla coppia artistica formata da Lucio Dalla e Paola Pallottino.
Grazie anche alle testimonianze di Gino Paoli, Renzo Arbore, Ron, Maurizio Vandelli, Maurizio De Angelis, Vince Tempera, Angelo Branduardi, Armando Franceschini e padre Bernardo Boschi, Iondini racconta la carriera di Dalla nei primi anni Settanta, caratterizzati dal sodalizio con la storica dell’arte, illustratrice e paroliera Paola Pallottino: una breve ma intensa collaborazione grazie alla quale videro la luce canzoni come “4 marzo 1943”, “Un uomo come me”, “Il gigante e la bambina” e “Anna Bellanna”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
«Quel Festival del 1971 per la musica leggera italiana fu una vera e propria rivoluzione. Tant’è che Lucio Dalla conquistò Sanremo pur non arrivando primo. Per la sua “4/3/1943” si parlò infatti a gran voce di “vittoria morale”. Un successo a più livelli per Dalla e la quasi esordiente paroliera Paola Pallottino – dice Massimo Iondini -. Anzitutto perché la loro canzone, ripescata in extremis, era passata sotto le forche caudine della censura della Rai e dell’organizzazione del Festival: via il titolo “Gesubambino” e via alcuni importanti versi. Poi perché quell’innovativo testo portava per la prima volta in una rassegna canora di musica leggera il dramma di una ragazza madre e di un figlio della guerra. Infine, perché rappresentava il personale riscatto dello stesso Dalla, fino a quel momento lodato dalla critica ma inviso al grande pubblico per come cantava, per lo stile compositivo e per il suo aspetto trasandato da antidivo».
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gip boccia l’istanza di scarcerazione, Genovese resta in carcere
No a perizia su compatibilità con la detenzione,non ha patologie
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
25 febbraio 2021
14:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il gip di Milano Tommaso Perna ha respinto l’istanza di scarcerazione e di domiciliari in una clinica per disintossicarsi presentata dalla difesa di Alberto Genovese, l’imprenditore del web in carcere da novembre per aver stordito con droghe e stuprato una 18enne. No dal giudice anche ad una perizia che avrebbe dovuto valutare la compatibilità col carcere dell’ex ‘mago’ delle start up digitali.
Dagli atti del servizio psicologico di San Vittore, infatti, è emerso che Genovese non ha patologie, nemmeno legate all’uso di cocaina.

Mondo tutte le notizie in tempo reale. Tutti i fatti e gli avvenimenti del Mondo! SEGUILI E CONDIVIDILI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 36 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:00 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 11:27 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tiger Woods: ‘E’ sveglio e si sta riprendendo’
Affermano i medici e la TGR Foundation su Twitter
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
09:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods “è sveglio, reattivo e si sta riprendendo nella sua stanza di ospedale” dopo aver subito lesioni multiple alle gambe nell’incidente stradale di ieri: lo hanno reso noto in un messaggio pubblicato sul suo account Twitter il suo team di medici e la TGR Foundation.
Il campione di golf, prosegue il messaggio, ha subito “una lunga procedura chirurgica alla parte inferiore della gamba destra e alla caviglia destra”.
In particolare, Woods ha riportato fratture alla tibia e al perone, oltre che al piede e alla caviglia.
“Ringraziamo tutti per l’enorme sostegno ed i messaggi ricevuti in questo difficile periodo”, sottolinea il messaggio.   SPORT

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Di Maio, chiesto a Onu e Pam apertura inchiesta
‘Ci aspettiamo risposte chiare ed esaustive’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Al Pam e all’Onu abbiamo chiesto formalmente l’apertura di un’inchiesta che chiarisca l’accaduto, le motivazioni alla base del dispositivo di sicurezza utilizzato e in capo a chi fossero le responsabilità di queste decisioni. Abbiamo anche spiegato che ci aspettiamo, nel minor tempo possibile, risposte chiare ed esaustive”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Esteri Luigi Di Maio, riferendo alla Camera sull’uccisione dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio ha ricostruito l’agguato in Congo sottolineando che “il convoglio è stato attaccato alle 10:15 all’altezza del villaggio di Kanya Mahoro, nei pressi di una località chiamata ‘Tre Antenne'”. Il gruppo, “formato da 6 elementi – ha proseguito – avrebbe costretto i mezzi a fermarsi ponendo ostacoli sulla strada e sparando alcuni colpi di armi leggere in aria”.

“Il rumore degli spari ha allertato i soldati delle Forze Armate congolesi e i ranger del parco Virunga che, trovandosi a meno di un chilometro di distanza, si sono diretti verso il luogo dell’evento”, ha aggiunto.

Secondo la ricostruzione del Governatore, gli assalitori hanno quindi ucciso l’autista del Pam e avrebbero poi condotto il resto dei membri nella foresta poco dopo l’intervento dei Ranger. “Secondo il Ministero dell’Interno congolese – ha proseguito il ministro – nel momento in cui la pattuglia di Ranger ha intimato agli assalitori di abbassare le armi (o semplicemente ha mostrato le armi al seguito), questi ultimi avrebbero aperto il fuoco contro il militare dell’Arma dei Carabinieri, uccidendolo, e contro l’Ambasciatore italiano, ferendolo gravemente”.

Attanasio è stato quindi portato in ospedale, “dove sarebbe avvenuto il decesso a causa delle ferite riportate nell’attacco”. “Qui -ha concluso il ministro – si fermano le informazioni fino ad ora raccolte e che andranno naturalmente verificate dalle indagini in corso da parte della Procura”.   POLITICA   CRONACA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Lungo applauso alla Camera a memoria Attanasio e Iacovacci
Prima dell’intervento del ministro degli Esteri Di Maio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
09:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un lungo applauso in memoria dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo, ha preceduto l’inizio dell’intervento del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: calo casi nel mondo per sesta settimana consecutiva
Oms, ma aumenta la diffusione delle varianti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
09:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I nuovi casi di coronavirus a livello globale sono diminuiti dell’11% a quota 2,4 milioni nel periodo 15-21 febbraio, segnando così il sesto calo settimanale consecutivo: ha reso noto l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), secondo quanto riporta la Cnn.
Nella settimana in questione, inoltre, sono stati registrati 66mila ulteriori decessi, pari a un calo del 20% rispetto alla settimana precedente.
I dati portano il bilancio complessivo dei contagi a quota 110,7 milioni e quello delle vittime ad oltre 2,4 milioni.
Sempre secondo l’Oms, aumenta però la diffusione delle varianti del coronavirus nel mondo: la ‘variante inglese’ è stata rilevata finora in 101 Paesi, mentre quella sudafricana in 51 Paesi e quella brasiliana in 29 Paesi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Breton, 2-3mld vaccini prodotti in Ue entro fine anno
‘L’Unione è al lavoro per accelerare la produzione’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
24 febbraio 2021
11:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il commissario Ue responsabile della task force sui vaccini anti Covid, Thierry Breton, promette “2-3 miliardi di dosi” prodotte nell’Unione europea “entro fine 2021”: intervistato questa mattina ai microfoni di radio Europe 1, Breton ha assicurato che l’Unione è al lavoro per accelerare la produzione di vaccini sul suolo europeo.
“Se le cose si svolgono bene, e si svolgeranno bene, 2-3 miliardi di dosi annuali potranno essere prodotte entro la fine dell’anno”, ha detto il commissario.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Secondo Breton, l’Ue è impegnata in una “lotta” per il vaccino che si svolge in due fasi. “Prima, la fase scientifica.
Su questo abbiamo guadagnato terreno, con un vaccino prodotto in dieci mesi. Un exploit”. La seconda fase riguarda invece la produzione. “Dobbiamo assicurarci che i vaccini vengano prodotti, il che è più complicato”, ha puntualizzato, aggiungendo che in Europa le industrie farmaceutiche sono “numerose”. Il che in prospettiva favorisce la produzione sul territorio dell’Unione. Ma per questo bisogna fare in modo che ciascuna di esse si “adatti alle specificità dei vaccini”, procurandosi, in particolare, il materiale necessario all’elaborazione dei flaconi.
“Il vaccino necessita 400-500 diverse componenti da assemblare in tempo reale. Se manca una sola di esse, tutta la catena viene interrotta”, ha avvertito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Capo Isis in Germania Abu Walaa condannato 10 anni carcere
Ritenuto responsabile di aver radicalizzato giovani tedeschi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
24 febbraio 2021
11:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’uomo ritenuto capo dell’Isis in Germania, Abu Walaa, è stato condannato a 10 anni e mezzo di reclusione dalla Corte di appello di Celle. Si tratta di un iracheno di 37 anni, ritenuto responsabile di aver radicalizzato giovani, in Bassa Sassonia e nell’area della Ruhr, per poi inviarli a combattere per l’organizzazione terroristica.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Niger: presidenziali, leader opposizione rivendica vittoria
Dati ufficiali lo danno sconfitto per 11 punti percentuali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NIAMEY
24 febbraio 2021
11:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il leader dell’opposizione in Niger, Mahamane Ousmane, ha affermato oggi di aver vinto di misura le elezioni presidenziali. I risultati ufficiali diffusi ieri lo danno invece sconfitto per oltre 11 punti percentuali.

“La raccolta dei risultati … che abbiamo in nostro possesso tramite i nostri rappresentanti nei vari seggi elettorali ci dà la vittoria con il 50,3 per cento dei voti”, ha detto Ousmane in un discorso pronunciato nella città sud-orientale di Zinder.
Secondo i risultati provvisori annunciati dalla Commissione elettorale nazionale indipendente (CENI), l’ex ministro dell’Interno Mohamed Bazoum ha ottenuto il 55,75% dei voti nel ballottaggio di domenica e Ousmane il 44,25%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cremlino, ‘incontro fruttuoso tra Putin e Lukashenko’
I due leader si sono visti a Sochi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
24 febbraio 2021
11:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I presidenti russo e bielorusso, Vladimir Putin e Alexander Lukashenko, hanno concordato nei colloqui d’intensificare il lavoro tra le agenzie economiche e i servizi fiscali dei due Paesi. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

I due leader si sono incontrati a Sochi il 22 febbraio e hanno avuto una conversazione telefonica il 23 febbraio.
“L’incontro è stato molto fruttuoso, tempestivo, costruttivo e franco. Hanno soprattutto discusso l’espansione e il miglioramento della cooperazione tra le agenzie economiche”, ha detto Peskov, notando che c’è stato un certo calo nell’interscambio commerciale a causa della pandemia. Lo riporta la Tass.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Navalny: media, per Amnesty non è più prigioniero coscienza
Decisione dovuta a passato nazionalista, ‘usò parole d’odio’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
24 febbraio 2021
11:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Amnesty International ha ritirato la sua designazione di “prigioniero di coscienza” concessa ad Alexei Navalny dopo essere stato arrestato dalle autorità russe al suo ritorno in patria. Lo riportano diversi media russi.

“Amnesty International ha preso la decisione interna di smettere di chiamare Alexei Navalny ‘prigioniero di coscienza’ per i commenti che ha fatto in passato”, ha detto l’organizzazione in una mail in russo citata dal Moscow Times, sottolineando che alcune delle osservazioni di Navalny della metà degli anni 2000 “raggiungono la soglia delle parole d’odio in contraddizione con la definizione di Amnesty di prigioniero di coscienza”.
Amnesty International ha detto che continuerà comunque a chiedere il rilascio di Navalny, anche con la presentazione la scorsa settimana di quasi 200.000 firme da 70 paesi che chiedono al governo russo di liberarlo immediatamente. Amnesty International non ha però ancora pubblicato in nessuno dei suoi siti tale decisione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mosca, sul disarmo nucleare coinvolgere Parigi e Londra
La Russia aperta al dialogo con i Paesi che hanno armi nucleari
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
24 febbraio 2021
11:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
a è aperta al dialogo multilaterale sul disarmo con tutti i Paesi che possiedono armi nucleari. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghey Lavrov nel suo discorso video ai partecipanti alla conferenza sul disarmo di Ginevra.
La Russia continuerà a dare un notevole contributo pratico al disarmo dei missili e delle armi nucleari, ha assicurato. “L’ulteriore cammino su questa strada richiederà il coinvolgimento di tutti gli stati che possiedono potenziali nucleari militari, in particolare la Gran Bretagna e la Francia.
La Russia è aperta a un dialogo multilaterale che dovrebbe svolgersi nel rispetto degli interessi legittimi di tutte le parti e con il loro consenso”, ha sottolineato Lavrov. Lo riporta la Tass.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Navalny: Mosca, con queste sanzioni l’Ue fa solo teatro
‘E’ solo una storia assurda, inventata’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
24 febbraio 2021
12:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La decisione dell’Unione Europea di espandere le sanzioni individuali alla Russia per il caso di Alexey Navalny non è altro che “teatralità” priva di “qualsiasi logica”. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, all’emittente Primo Canale.

“Questa è solo una storia assurda, inventata, sullo sfondo di una campagna informativa”, ha aggiunto. “Per l’Europa, che un tempo privilegiava davvero il tema dei diritti umani, ed è ricca di storia e cultura, si tratta di un’umiliazione”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Grecia, lockdown Atene prorogato fino a primo marzo
In seguito ad un incremento dei contagi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità greche hanno prorogato fino al primo marzo il lockdown imposto l’11 febbraio ad Atene ed in tutta l’Attica, la regione più popolosa del Paese: lo riporta il Guardian sottolineando che la decisione è stata presa in seguito ad un incremento dei contagi da coronavirus nella regione. La misura scadeva il 28 febbraio.

Ieri sono stati registrati nel Paese 2.147 nuovi casi, di cui circa la metà nell’Attica, e 22 decessi. Nel complesso, dall’inizio della pandemia, secondo i dati della Johns Hopkins University, la Grecia conta 182.783 infezioni, inclusi 6.343 decessi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gb: Londra supera New York, più milionari che metropoli Usa
Pesa il valore medio degli immobili. Ma cresce la disuguaglianza
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
24 febbraio 2021
13:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In barba ai contraccolpi della Brexit o a quelli di Covid, Londra sembra per ora tenere botta quanto a concentrazione di ricchi e super ricchi tra i suoi abitanti: non solo ai piani altissimi dei miliardari, ma anche fra quelli medio-alti dei milionari (in dollari), il cui numero – secondo un’ultima indagine ripresa fra gli altri dal Guardian – è ora superiore a quello di New York. Il sorpasso sulla Grande Mela è stato certificato da una ricerca della società di consulenza immobiliare Frank Knight, che stima in 875.000 i milionari residenti nella capitale britannica contro 820.000 nella metropoli americana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta di dati, aggiornati al dopo pandemia, sui quali pesa il valore medio (molto elevato) degli immobili di proprietà londinese. La cui tenuta di mercato – almeno sul fronte di quelle di un certo pregio – sembra aver retto ad oggi meglio di quanto indicassero alcune previsioni malgrado le oscillazioni degli ultimissimi anni.
Lo stesso Guardian nota del resto – sulla faccia opposta della luna – i segnali di ulteriore crescita della disparità e delle disuguaglianze sociali in riva al Tamigi come altrove: ricordando statistiche recenti diffuse dallo stesso governo britannico che attestano, a fronte del 10% di milionari totali in rapporto alla popolazione complessiva di Londra, un 28% di persone (2,5 milioni circa) indicati entro la soglia di povertà calcolata secondo i parametri del Paese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Epstein: Ghislaine Maxwell offre rinuncia a passaporto Gb
Per cercare di ottenere la scarcerazione su cauzione negli Usa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
24 febbraio 2021
13:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ghislaine Maxwell, la 59enne ex socialite d’origine inglese incarcerata negli Usa come presunta complice del defunto miliardario americano Jeffrey Epstein nell’ambito delle indagini sul giro di minorenni e giovani donne sfruttate a sfondo sessuale a beneficio di potenti e famosi, è pronta a rinunciare alla sua cittadinanza britannica e a quella francese in cambio di quel rilascio su cauzione che la giustizia d’oltre oceano le ha finora negato. Lo hanno reso noto i suoi avvocati a New York, secondo notizie riprese oggi anche dai media del Regno Unito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ghislaine – figlia del controverso editore e deputato britannico Robert Maxwell, morto in disgrazia anni fa, e poi a lungo amica e partner di Epstein – è detenuta in attesa di un processo fissato per luglio e respinge le accuse che le vengono rivolte.
Nelle ultime udienze ha fra l’altro denunciato d’essere stata aggredita fisicamente nel carcere newyorchese di Brooklyn in cui si trova. Finora il no alla richiesta di cauzione presentata a suo nome dai legali della difesa è stata motivata con il pericolo di fuga all’estero della donna, date le sue connessioni internazionali. Di qui – ora – l’offerta della rinuncia ai suoi due passaporti europei, avanzata dagli avvocati assieme alla disponibilità ad accettare non solo il congelamento dei propri beni, ma anche il blocco dell’accesso al denaro del marito Scott Borgerson, sposato nel 2016.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Stato S.Paolo valuta coprifuoco per aumento ricoveri
Ospedali al collasso ad Araraquara, decretato il lockdown totale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAN PAOLO
24 febbraio 2021
13:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo di San Paolo, lo Stato più importante del Brasile, sta valutando la possibilità di decretare un coprifuoco parziale visto l’aumento dei ricoveri in terapia intensiva di pazienti affetti da coronavirus.
La raccomandazione di un coprifuoco tra le 22:00 e le 5:00 è arrivata dal Centro di contingenza del Covid-19, dipendente dal governo statale.

Il governatore di San Paolo, Joao Doria, potrebbe decretare già oggi l’applicazione di un provvedimento in questa direzione o di un’altra misura comunque severa, hanno riferito i giornali O Globo e Estado de Sao Paulo.
Lo Stato di San Paolo – che finora ha totalizzato 1,9 milioni di contagiati e 58,2 mila morti – ha al momento 6.410 camere di terapia intensiva occupate, il numero più alto dall’inizio della pandemia, supera il precedente record di 6.257 registrato nel 2020.
La situazione più grave riguarda la città di Araraquara, dove il Comune ha determinato un lockdown totale, data la saturazione degli ospedali, e chiesto l’aiuto dell’esercito per disinfettare alcuni edifici pubblici a causa della diffusione della variante amazzonica (P1).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, governo, ‘situazione peggiora’
‘Urgono misure rapide e forti’. Domani annunci Castex
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
24 febbraio 2021
13:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La situazione dei contagi da coronavirus “sta peggiorando” in Francia ed “è molto preoccupante in una decina di dipartimenti”: lo ha detto oggi, al termine del Consiglio dei ministri, il portavoce del governo, Gabriel Attal.
Il peggioramento “impone misure rapide e forti”, ha aggiunto Attal, precisando che il primo ministro Jean Castex le annuncerà domani in una conferenza stampa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Congo: altri due attacchi nel Nord Kivu, ’13 morti’
Attribuiti alle milizie ugandesi islamiche dell’Adf
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BENI
24 febbraio 2021
14:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono almeno 13 le vittime di un duplice attacco a Beni, nella provincia del Nord Kivu nella Repubblica democratica del Congo, attribuito ai ribelli delle Forze Democratiche Alleate (Adf), un gruppo armato ugandese islamico. L’agguato in cui pochi giorni fa hanno perso la vita l’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci ed il loro autista Mustapha Milambo è avvenuto sempre nel Nord Kivu, provincia martoriata dalla presenza di milizie etniche, criminali e jihadiste.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Germania, 16 tonnellate di cocaina sequestrate ad Amburgo
Carico maggiore mai trovato in Europa in 5 container da Paraguay
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
24 febbraio 2021
14:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alla dogana di Amburgo sono state sequestrate oltre 16 tonnellate di cocaina, la quantità maggiore mai sequestrata in Europa. La droga era contenuta in cinque container provenienti dal Paraguay.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Venezuela espelle l’ambasciatrice Ue
In risposta alle ‘misure coercitive unilaterali dell’Ue’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CARACAS
24 febbraio 2021
18:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo del Venezuela ha dichiarato ‘persona non grata’ l’ambasciatrice dell’Unione europea (Ue), Isabel Brilhante Pedrosa, concedendole 72 ore per lasciare il Paese. Il ministro degli Esteri Jorge Arreaza ha consegnato alla diplomatica una lettera contenente la decisione governativa.
Poco prima era stata l’Assemblea nazionale, il Parlamento del Venezuela a maggioranza chavista,a chiedere al governo del presidente Nicolás Maduro di espellere la rappresentante dell’Unione europea nel Paese, in risposta alle sanzioni imposte lunedì da Bruxelles contro 19 funzionari venezuelani. I parlamentari hanno chiesto all’Esecutivo di dichiarare Brilhante “persona non grata” e hanno raccomandato la chiusura dell’ufficio dell’Ue a Caracas. Tali risoluzioni sono contemplate nell'”Accordo per respingere le misure coercitive unilaterali dell’Unione Europea”, approvato martedì all’unanimità dai deputati venezuelani in seduta plenaria.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Fda, ‘forte protezione dal vaccino Johnson&Johnson’
Usa pronti a distribuirne 3-4 milioni di dosi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
24 febbraio 2021
18:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il vaccino anti-Covid monodose della Johnson&Johnson fornisce una protezione forte contro il virus e può ridurre il contagio dalle persone vaccinate. Lo afferma la Food and Drug Administration in una nuova analisi postata online e riportata dai media americani.
Il vaccino ha mostrato il 72% di efficacia negli Usa e il 64% in Sudafrica.
Gli Stati Uniti sono pronti a distribuire da 3 a 4 milioni di dosi del vaccino di Johnson&Johnson la prossima settimana: è stato annunciato durante il briefing della task force anti-Covid della Casa Bianca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
AstraZeneca, 180 milioni di dosi all’Ue nel 2/o trimestre
‘Stiamo lavorando per aumentare la produzione in Europa e fuori’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
AstraZeneca “sta lavorando per aumentare la produttività nella sua catena Ue” e userà anche la sua “capacità globale per raggiungere la consegna di 180 milioni di dosi all’Ue nel secondo trimestre”. Lo ha detto un portavoce del gruppo britannico all’Afp.
“Circa la metà del volume previsto dovrebbe provenire dalla catena di approvvigionamento dell’Ue”, mentre il resto dovrebbe arrivare dalla sua rete di approvvigionamento internazionale, ha aggiunto confermando le indiscrezioni su problemi nella fornitura dei vaccini pattuita con con l’Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mozambico: trovati cento delfini morti al largo della costa
Si ipotizza un effetto del ciclone Guambe della scorsa settimana
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I corpi di circa cento delfini ormai senza vita sono stati trovati al largo della costa del Mozambico, dopo altre ottantasei carcasse trovate ieri sull’isola di Bazaruto, a nord della capitale Maputo, a seguito di un primo gruppo portato a riva domenica. La causa di questi decessi è ancora sconosciuta, ha detto il ministero dell’Ambiente mozambicano citato dalla Bbc, e altri esperti si stanno dirigendo sul luogo.

Si ipotizza la possibile causa di queste morti nel ciclone Guambe, abbattutosi sull’isola la scorsa settimana. Tomas Tanasse, a capo di un’ispezione, ha affermato che i delfini sono noti per la loro abitudine di seguire il loro leader verso la riva quando sono in pericolo. L’autopsia non ha trovato problemi relativi a pelle, lingua o intestino degli animali, ha aggiunto, specificando che più campioni sono stati mandati in un laboratorio a Maputo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Terremoti: scossa del 5.6 in Islanda, attività vulcanica
Avvertito anche a Reykjavik, nessun danno a persone o cose
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
REYKJAVIK
24 febbraio 2021
18:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una serie di forti terremoti hanno scosso l’Islanda sudoccidentale, inclusa la capitale Reykjavik, innescando un aumento dell’ attività vulcanica ma senza causare gravi danni alle persone o alle cose, secondo quanto riferito dalle autorità.
La prima e più forte scossa, di magnitudo 5,6, è stata avvertita poco dopo le 10 ora locale (le 11 in Italia), con epicentro, secondo l’ente europeo Emsc e quello statunitense Usgs, a una quarantina di chilometri dalla capitale, vicino al porto di Grindavik.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Numerose altre scosse, di cui almeno dodici di intensità superiore a 4.0. si sono susseguite, l’ultima, finora, intorno alle 15.
“È una zona di intensa attività sismica, ne siamo ben consapevoli, ma non ho mai sperimentato o sentito così tanti forti terremoti in un periodo di tempo così breve”, ha detto all’emittente pubblica Ruv Kristin Jonsdottir, coordinatrice dei rischi di terremoto presso il Centro meteorologico islandese (IMO). Il Centro ha segnalato un codice giallo di rischio per il traffico aereo sopra il sistema vulcanico Krysuvik, tra le maggiori aree geotermiche del Paese vicino all’epicentro del sisma.
“Il vulcano sta mostrando movimenti elevati, al di sopra dei livelli di fondo noti”, sottolineano gli esperti. Tuttavia non ci sono al momento segnali di una imminente eruzione vulcanica.
L’ultima eruzione in questo sistema vulcanico si è verificata nel XII secolo. La penisola di Reykjanes, tuttavia, situata su una faglia tettonica, è stata scossa da numerosi terremoti nell’ultimo anno. Il più recente di una certa entità, del 5,6 quindi pari a quello di oggi, era stato registrato nello scorso ottobre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Congo, diplomatici obbligati a segnalare spostamenti
Decisione della presidenza dopo l’uccisione di Luca Attanasio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KINSHASA
24 febbraio 2021
18:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In seguito all’uccisione dell’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, “tutti i diplomatici presenti sul territorio nazionale” congolese “sono obbligati a segnalare al governo qualsiasi spostamento all’interno del Paese”. Lo annuncia un comunicato della presidenza della Rdc annunciando una decisione presa in una riunione tenuta ieri sotto la guida del capo di Stato Felix Tshisekedi.
Oltre che “informare assolutamente il ministero degli Affari esteri” prima di ogni trasferta, i diplomatici dovranno anche “segnalarsi” alle autorità locali al loro arrivo, ha precisato la ministra degli Esteri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Khashoggi: ‘domani rapporto 007 Usa, bin Salman coinvolto’
Axios, Biden chiama oggi re Salman alla vigilia della diffusione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
24 febbraio 2021
19:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Joe Biden intende telefonare oggi al re Salman dell’Arabia Saudita in vista in particolare della diffusione prevista per domani del rapporto dell’intelligence Usa che confermerebbe il coinvolgimento del figlio, il principe ereditario Mohammed bin Salman, nell’omicidio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi. Lo riporta Axios, citando una fonte protetta dall’anonimato.

“Il rapporto, un documento non classificato prodotto dalla direzione della National Intelligence e atteso per domani, implica che il principe ereditario Mohammed bin Salman sia coinvolto nell’omicidio e nello smembramento di Khashoggi nel consolato saudita a Instabul nel 2018”, scrive Axios. Bin Salman ha negato ogni coinvolgimento ma ha accettato la responsabilità come leader de facto del Paese. Se avverrà come da programma, sarà la prima telefonata del presidente Usa al re saudita. Biden ha deciso di ricalibrare la relazione con Riad, anche scegliendo come interlocutore il sovrano, e non il figlio, come aveva fatto Donald Trump.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Caso Springsteen,cadono accuse per guida in stato di ebrezza
The Boss in aula. Si era dichiarato colpevole per consumo alcol
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
24 febbraio 2021
19:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cadono le accuse contro Bruce Springsteen. The Boss è apparso in video in un’aula di tribunale per rispondere di guida spericolata e guida in stato di ebbrezza, reati per i quali era stato fermato nel novembre 2020.

Si era dichiarato colpevole solo per il consumo di alcol in zona chiusa.
Tuttavia un giudice del New Jersey ha stabilito che il livello di alcol nel sangue era ben al di sotto del limite massimo consentito. Springsteen inoltre non ha precedenti penali, motivo per cui si e’ deciso di non procedere con una condanna.
La rockstar dovrà tuttavia pagare una multa di 540 dollari appunto per essersi dichiaro colpevole di consumo di alcol in un parco nazionale americano. Aveva infatti bevuto due shot di tequila all’interno del Gateway National Recreation Area nei pressi di Sandy Hook. Quando gli è stato chiesto quanto tempo gli servisse per pagarla, Springsteen ha risposto, “Credo di poterla pagare immediatamente vostro onore”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ecuador: scontri carceri, Cidh e Onu chiedono azione governo
Con il bilancio dei detenuti morti in 4 prigioni salito a 79
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
QUITO
24 febbraio 2021
22:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione interamericana dei diritti umani (Cidh) e il sistema Onu in Ecuador sono intervenuti con preoccupazione sugli scontri avvenuti in quattro carceri ecuadoriane che hanno avuto un bilancio di almeno 79 detenuti morti, sollecitando il governo ad assumere la gestione dei centri di detenzione d’accordo con gli standard previsti dalla legge e dai trattati internazionali. Lo riferisce oggi il quotidiano El Comercio di Quito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Attraverso le reti sociali la Cidh si è rammaricata per “l’accaduto in diversi centri di riabilitazione sociale (due a Guayaquil, e uno a Turi e Cotopaxi) e che hanno causato la morte di 79 persone”. La Cidh, si sostiene, “ricorda il dovere giuridico ineludibile che hanno gli Stati di adottare azioni concrete per garantire i diritti alla vita, all’integrità personale e alla sicurezza delle persone private della libertà”. La Commissione ha inoltre chiesto all’Ecuador di investigare e con la necessaria accuratezza i fatti, adottando misure che evitino il loro ripetersi come l’auento della sicurezza e della vigilanza nei centri di riabilitazione e la prevenzione delle azioni delle organizzazioni criminali al loro interno”. Anche l’Onu si è pronunciata sugli incidenti chiedendo allo Stato “un’indagine rapida e imparziale”, la punizione prevista per i responsabili, ed una gestione della crisi coerente con gli standard della Costituzione e con i trattati internazionali sui diritti umani”. Le Nazioni Unite hanno infine rivolto un appello alle autorità ecuadoriane ad “affrontare le cause strutturali della situazione. affinché questo tipo di episodi non si ripetano mai più”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti si candidano al Consiglio diritti umani dell’Onu
Svolta di Biden dopo l’abbandono sotto la presidenza Trump
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GINEVRA
24 febbraio 2021
11:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti si candidano per un seggio nel Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite.
Lo ha annunciato oggi il Segretario di Stato Usa Antony Blinken.

“Sono lieto di annunciare che gli Stati Uniti si candideranno per un seggio nel Consiglio dei diritti umani per il triennio 2022-2024”, ha detto Blinken, in un intervento video nel corso del Segmento di Alto Livello della 46esima sessione del Consiglio Diritti Umani, in corso a Ginevra. L’annuncio odierno sottolinea la svolta dell’amministrazione Biden ed il ritorno degli Usa nel Consiglio per i diritti umani, abbandonato sotto il presidente Donald Trump.

“Chiediamo umilmente il sostegno di tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite nel nostro tentativo di tornare in questo organismo”, ha detto Blikden nel suo intervento al Consiglio, composto da 47 Stati membri eletti dall’Assemblea Generale per un periodo di 3 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Niger: presidenziali, leader opposizione rivendica vittoria
Dati ufficiali lo danno sconfitto per 11 punti percentuali
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NIAMEY
24 febbraio 2021
11:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il leader dell’opposizione in Niger, Mahamane Ousmane, ha affermato oggi di aver vinto di misura le elezioni presidenziali. I risultati ufficiali diffusi ieri lo danno invece sconfitto per oltre 11 punti percentuali.

“La raccolta dei risultati … che abbiamo in nostro possesso tramite i nostri rappresentanti nei vari seggi elettorali ci dà la vittoria con il 50,3 per cento dei voti”, ha detto Ousmane in un discorso pronunciato nella città sud-orientale di Zinder.
Secondo i risultati provvisori annunciati dalla Commissione elettorale nazionale indipendente (CENI), l’ex ministro dell’Interno Mohamed Bazoum ha ottenuto il 55,75% dei voti nel ballottaggio di domenica e Ousmane il 44,25%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Ungheria al via la somministrazione del vaccino cinese, primo Paese nell’Ue
L’annuncio del premier Viktor Orban
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ungheria inizia la somministrazione del Sinopharm, il vaccino cinese contro il Covid. Lo ha annunciato il premier ungherese Viktor Orban.
Si tratta del primo paese dell’Unione europea che fa ricorso a questo tipo di vaccino, dopo aver annunciato, sempre unico in Ue, anche l’uso dello Sputnik V.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Paul McCartney, esce autoritratto in 154 canzoni a novembre
In contemporanea mondiale, in Italia per Rizzoli
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sarà in libreria a novembre 2021, in contemporanea mondiale, l’autoritratto in 154 canzoni di Paul McCartney,’The Lyrics: 1965 to the Present’, curato e introdotto dal Premio Pulitzer Paul Muldoon. In Italia uscirà per Rizzoli che annuncia la pubblicazione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Non so quante volte mi è stato chiesto se avrei scritto un’autobiografia, ma non era mai il momento giusto. L’unica cosa che sono sempre riuscito a fare, a casa o in viaggio, è scrivere nuove canzoni. So che, quando si arriva a una certa età, un diario aiuta a rievocare i giorni passati. Ma io non ho mai preso appunti. Quello che mi rimane sono le mie canzoni, centinaia di canzoni che, ho capito, equivalgono a una sorta di diario. In queste canzoni c’è tutto l’arco della mia vita” dice Paul McCartney.
Sono due volumi in cofanetto in cui McCartney racconta, con straordinaria sincerità, la sua vita e la sua arte attraverso 154 canzoni che coprono tutte le fasi della sua carriera – dalle prime composizioni giovanili al leggendario decennio con i Beatles, dai Wings fino agli album da solista. Organizzati in ordine alfabetico, non cronologico, sono raccolti qui per la prima volta i testi definitivi delle canzoni, insieme al racconto delle circostanze in cui sono state scritte, delle persone e dei luoghi che le hanno ispirate. Ci sono inediti e preziosi materiali del suo archivio personale, manoscritti, lettere, fotografie.
“Spero che quello che ho scritto mostri ai lettori qualcosa delle mie canzoni e della mia vita che non avevano mai visto prima. Ho provato a dire qualcosa su come nasce la musica, su cosa significa per me e cosa spero possa significare anche per gli altri” spiega Paul McCartney che ha scritto la sua prima canzone a 14 anni. “Questi testi, tratti da cinque anni di conversazioni con Paul McCartney, sono quanto di più vicino a un’autobiografia potremo mai avere. Quello che Paul ci dice sul suo processo creativo conferma una cosa che prima potevamo soltanto sospettare: siamo di fronte a uno scrittore di primaria importanza che si inserisce perfettamente nella lunga tradizione della poesia in lingua inglese” afferma Paul Muldoon.   SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Svolta in Cina, ‘marito paghi alla ex i lavori di casa’
Storica sentenza di divorzio a Pechino, indennizzo di 7.700 dollari
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
24 febbraio 2021
19:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un tribunale di Pechino ha ordinato a un uomo di pagare alla ex moglie l’equivalente di 7.700 dollari come risarcimento per i lavori domestici fatti durante il loro matrimonio di pochi anni. La causa di divorzio, storica per la sua portata, è stata decisa dal Tribunale del popolo del distretto di Fangshan in conformità con il codice civile, entrato in vigore il primo gennaio del 2021, prevedendo che un coniuge che si assume maggiori responsabilità nell’educazione dei figli, nella cura dei familiari anziani o nell’assistenza nelle faccende domestiche non retribuite può richiedere un indennizzo al partner in fase di divorzio. L’importo dovrebbe essere demandato alle parti, ma in caso di nulla di fatto è la corte a intervenire.
Il tribunale, secondo i media locali, ha stabilito che il marito Chen dovrà pagare alla sua ex moglie Wang la somma di 50.000 yuan per essersi disimpegnato dai doveri di casa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Chen, infatti, ha lasciato il loro figlio a Wang mentre andava al lavoro e “non si curava né partecipava ad alcun tipo di lavoro domestico”, ha riferito la donna alla corte.
La coppia si era sposata nel 2015 e si era separata tre anni dopo. Il figlio viveva con Wang, ma Chen chiese il divorzio l’anno scorso. Dopo la riluttanza iniziale, Wang accettò di chiudere la relazione legalmente, richiedendo la divisione delle proprietà e un risarcimento finanziario, definito dalla corte in 50.000 yuan, oltre ai 2.000 yuan (circa 310 dollari) di alimenti mensili per la custodia del figlio. Il giudice Feng Miao, titolare della causa, ha affermato che la divisione della “proprietà tangibile” non sarebbe stata possibile includendo i lavori domestici che, tuttavia, “possono migliorare la capacità dell’altro coniuge di avere una crescita lavorativa personale e individuale”. Il giudice ha spiegato, in assenza di indicazioni del codice, di aver considerato il tenore di vita, il reddito di Chen, il tempo trascorso insieme dalla coppia e cosa Wang ha fatto per la famiglia.
Il caso è il primo a fissare un valore monetario ai lavori domestici con il nuovo codice che copre i diritti della persona, di famiglia e contrattuali. Il verdetto ha scatenato un dibattito sui social media in mandarino sul valore finanziario delle faccende domestiche che nel matrimonio eterosessuale sono svolte in prevalenza dalle donne, secondo più sondaggi. I dati dell’Ufficio nazionale di statistica hanno indicato che le donne sposate hanno speso più del doppio del tempo dedicato ai lavori domestici rispetto ai mariti nel 2016, più di quanto registrato nel 1996.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La top model Natalia Vodianova nuova ambasciatrice Unfpa
Con l’agenzia Onu per la salute sessuale e riproduttiva si punta a smantellare tabù
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
19:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La top model e filantropa 39enne Natalia Vodianova e’ stata nominata oggi ambasciatrice di buona volontà dell’Unfpa, l’agenzia Onu per la salute sessuale e riproduttiva. “Per troppo tempo l’approccio della società alle mestruazioni e alla salute delle donne è stato definito da tabù e stigma – ha detto Vodianova – Questo ha minato i bisogni e i diritti più elementari delle donne.
Ora è nostra responsabilità ridefinire culturalmente ciò che è normale”. “Le mestruazioni sono una normale funzione corporea – ha aggiunto – In qualità di ambasciatore di buona volontà di Unfpa voglio lavorare per costruire un mondo in cui non abbiamo più bisogno di spiegarlo”.
Cresciuta in povertà da sua madre in Russia, con una sorellastra affetta da paralisi cerebrale e autismo, Vodianova è un’ appassionata sostenitrice dei diritti umani, compresi i diritti riproduttivi e i diritti delle persone con disabilità. Il suo obiettivo e’ collegare le industrie di moda e tecnologia con le Nazioni Unite per aiutare a raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile 2030. Negli ultimi tre anni la modella e Unfpa hanno ospitato una serie di eventi globali con lo slogan ‘Parliamo’ per smantellare i tabù e promuovere la salute delle donne e l’uguaglianza di genere.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Hillary Clinton giallista di un thriller politico
Co-autrice di “State of Terror” della canadese Louise Penny
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
24 febbraio 2021
20:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una Segretaria di stato di fresca nomina con il compito davanti a se’ di ricostruire la leadership americana dopo anni di diminuita influenza all’estero viene subito messa alla prova da una ondata di attentati terroristici che rischiano di destabilizzare l’ordine mondiale. Se il soggetto sembra familiare, una ragione c’e’: ‘State of Terror’, il nuovo thriller politico della giallista canadese Louise Penny ha una co-autrice di eccezione, Hillary Clinton.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In una inconsueto esempio di collaborazione, il romanzo a quattro mani sara’ pubblicato il 12 ottobre da Simon and Schuster e St. Martin’s Press, che sono poi le rispettive case editrici della Clinton e della Penny. Le due donne sono amiche da tempo e non hanno mai nascosto l’ammirazione reciproca. Nel suo memoir, “What Happened”, Hillary racconta di essersi immersa nei gialli di Louise per trovare conforto dopo aver perso nel 2016 contro Donald Trump. “Quando mi e’ stato suggerito che scrivessimo un thriller politico assieme, non ho esitato a dire di si”, ha detto a sua volta la scrittrice canadese che ha al suo attivo 16 romanzi, tutti ambientati a Three Pines, un idillico villaggio al confine tra Quebec e Vermont dove l’incanto della campagna viene rotto da un assassinio.
Hillary attingera’ a decenni di esperienze personali in politica per dare tocchi di realismo alla narrativa: tra gli echi del suo recente passato trasferiti nella trama c’e’ il personaggio della protagonista che “si e’ unita all’amministrazione del suo rivale”, proprio come quando la Clinton divenne segretario di Stato di Barack Obama che l’aveva battuta alle primarie. Come il marito Bill, anche Hillary e’ una avida lettrice di gialli e come lui e’ rappresentata da Robert B. Barnett, l’avvocato di Washington che nel suo carnet di vip scrittori annovera anche gli Obama e i Bush.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Rapporto Usa su Khashoggi, ‘bin Salman coinvolto’
Biden chiama il re saudita alla vigilia della diffusione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
24 febbraio 2021
20:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman è coinvolto nell’agghiacciante uccisione del giornalista dissidente del Washington Post Jamal Khashoggi. E’ la conclusione dell’esplosivo rapporto degli 007 americani, atteso per domani, secondo le anticipazioni di Axios.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Il rapporto, un documento non classificato prodotto dalla direzione della National Intelligence, implica che il principe ereditario Mohammed bin Salman sia coinvolto nell’omicidio e nello smembramento di Khashoggi nel consolato saudita a Istanbul nel 2018”, scrive il sito citando una fonte protetta dall’anonimato.
Era stata la stessa Avril Haines, nella sua audizione di conferma al Senato come prima donna alla guida della National Intelligence, ad impegnarsi nella diffusione del rapporto: “Sì, senatore, seguiremo la legge”, aveva risposto ad una domanda. L’intelligence americana aveva già raggiunto in passato una convinzione di “livello medio alto” sull’implicazione del controverso principe saudita (ritenendolo il mandante) ma non aveva diffuso alcun documento ufficiale, mentre Donald Trump aveva fatto di tutto per salvare l’immagine di bin Salman dopo averlo scelto come suo principale alleato nella regione mediorientale, insieme ad Israele.
Mbs ha sempre negato ogni coinvolgimento ma ha accettato la responsabilità come leader de facto del Paese, pur sempre senza alcuna grave conseguenza. Ora però rischia un altro danno d’immagine e di non essere più un interlocutore della Casa Bianca. Joe Biden infatti intende tenere i rapporti non con lui ma con il padre, l’85enne re Salman, che dovrebbe chiamare a breve per la prima volta informandolo preventivamente dell’imbarazzante rapporto degli 007 Usa. “E’ lui la sua controparte”, ha sottolineato la Casa Bianca confermando la pubblicazione del rapporto.
Del resto il presidente americano ha già detto di voler ricalibrare le relazioni con Riad, dalla riapertura all’accordo sul nucleare iraniano allo stop del sostegno ai sauditi nella guerra in Yemen. Senza cedimenti sui diritti umani. Durante la campagna elettorale, Biden aveva accusato apertamente bin Salman di aver ucciso Khashoggi, promettendo in caso di vittoria che non avrebbe venduto armi ai sauditi e che li avrebbe resi “i paria che sono”. Ora bisognerà vedere quali conseguenze avrà la conclusione degli 007 Usa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Germania, condannato 007 di Assad per torture in Siria
E’ la prima volta. Dieci anni anche al capo dell’Isis nel Paese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
24 febbraio 2021
20:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
È stato complice dei “crimini contro l’umanità” commessi in Siria. È la storica sentenza pronunciata da un tribunale tedesco nel corso di un processo del tutto atipico: il primo su scala globale a carico di un elemento del regime di Assad.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta di Eyad Al Gharib, 007 siriano, condannato oggi dall’alta Corte di Coblenza a 4 anni e mezzo di detenzione per aver collaborato a forme di tortura e gravissime privazioni di libertà. La procura aveva chiesto per lui cinque anni. Nelle stesse ore è arrivato anche il giudizio per l’uomo ritenuto la massima guida dell’Isis in Germania: Abu Walaa, condannato dalla Corte d’appello di Celle, che dovrà scontare invece 10 anni e mezzo di prigione.
La sentenza sull’agente siriano, scappato in Germania, segna una svolta. Al Gharib, 44 anni, è accusato di aver collaborato all’arresto di 30 persone durante una manifestazione fra il settembre e l’ottobre del 2011. Nel pieno del sollevamento popolare sfociato nella guerra civile che tuttora attraversa il paese, i dissidenti furono portati in un centro dei servizi segreti di Damasco, nominato Al-Kathib, e qui torturati. Ed è la prima volta che un tribunale si pronuncia su un crimine legato alla brutale repressione del regime di Assad.
La Corte di appello di Celle ha invece pronunciato una condanna a carico di Abu Walaa, iracheno di 37 anni, ritenuto guida dei terroristi dell’Isis in Germania. L’ex imam di una moschea poi chiusa dovrà scontare 10 anni e mezzo di carcere. È accusato di aver reclutato giovani leve per lo Stato islamico: ragazzi agganciati e radicalizzati fra la Bassa Sassonia e l’rea della Ruhr per poi essere inviati sul campo a combattere.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cina: Xi ufficializza la “sconfitta la povertà estrema”
I 128 mila villaggi censiti come in estrema difficoltà sono stati rimossi dalla lista dell’indigenza
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
25 febbraio 2021
08:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina ha ufficializzato “la vittoria totale” nell’eliminazione della povertà estrema. Durante la cerimonia tenuta nella Grande sala del popolo, il presidente Xi Jinping, chiudendo la campagna iniziata 8 anni fa con la sua salita al potere, ha marcato il ruolo centrale avuto dal Partito comunista cinese battutosi “per migliorare il benessere delle persone” e avendo la lotta alla povertà come “la sua missione originaria”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina ha speso 1.600 miliardi di yuan (246 miliardi di dollari) nella campagna ad hoc dal 18/mo congresso del Pcc, portando fuori dalla povertà oltre 10 milioni di persone all’anno, fino a totali 98,99 milioni.
I 128.000 villaggi e le 832 contee, ufficialmente censiti come in estrema difficoltà, sono stati tutti rimossi dalla lista dell’indigenza. Nel complesso, in 40 anni, a partire dalle riforme e dall’apertura del Paese verso l’esterno, “oltre 770 milioni di persone sono state portate fuori dalla povertà”, contribuendo per più del 70% alla riduzione del fenomeno su scala globale, sempre nello stesso periodo, anticipando anche di 10 anni il target del 2030 del piano del’Onu.
Con tali obiettivi raggiunti, la Cina ha creato un altro “miracolo” che “passerà alla storia”, ha aggiunto con enfasi Xi, rimarcando vantaggi politici ed efficacia del modello socialista che consentono di mettere insieme le risorse necessarie per centrare un obiettivo ambizioso: solo formando “una comune volontà e un’azione congiunta” si creano i requisiti indispensabili per battere la povertà. La sua eliminazione “nelle aree rurali è un contributo fondamentale per raggiungere l’obiettivo di costruire una società moderatamente prospera sotto tutti gli aspetti”, ha detto il presidente. Il Paese, ha osservato, ha creato un “esempio cinese” e ha dato un enorme contributo agli sforzi globali sulla complessa materia.
I media statali di Pechino hanno inquadrato il risultato come un regalo anticipato per il prossimo centesimo anniversario della fondazione del Pcc, che si festeggia quest’anno. Il Quotidiano del Popolo, la sua voce ufficiale, ha pubblicato un commento di due pagine in cui ha lodato il “salto storico” per piegare l’indigenza estrema sotto la guida di Xi.
La Cina definisce la povertà rurale estrema un reddito pro capite inferiore a 4.000 yuan (620 dollari) all’anno, pari a 1,52 dollari al giorno, a fronte della soglia globale definita dalla Banca Mondiale di 1,90 dollari al giorno.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuova variante Covid si diffonde a New York, Biden estende emergenza nazionale
La mutazione potrebbe indebolire l’efficacia dell’immunizzazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
25 febbraio 2021
09:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una nuova forma di coronavirus si sta diffondendo rapidamente a New York e ha una mutazione che potrebbe indebolire l’efficacia dei vaccini. Lo riporta il New York Times citando due studi, uno di Caltech e uno della Columbia.
La nuova variante è chiamata B.1.526 e contiene una mutazione che potrebbe aiutare il virus a schivare il sistema immunitario.
Il presidente americano Joe Biden ha esteso l’emergenza nazionale a causa del Covid. “Il Covid 19 continua a causare significativi rischi alla salute pubblica e alla sicurezza del Paese. Per questo l’emergenza nazionale dichiarata il 13 marzo 2020, e iniziata l’1 marzo del 2020, deve continuare a restare in effetto dopo l’1 marzo 2021”, si legge in una nota.
Intanto la California supera la soglia dei 50.000 morti, divenendo il primo stato americano a superare il traguardo. La soglia arriva mentre una variante del virus rintracciata in California durante l’inverno si sta rapidamente diffondendo e ora rappresenta il 50% delle infezioni in 44 contee.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Birmania: Facebook chiude tutti gli account dell’Esercito
Vietato l’accesso anche a ‘entità commerciali’ militari
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BANGKOK
25 febbraio 2021
07:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Facebook ha chiuso oggi tutti gli account rimanenti collegati all’Esercito birmano: lo ha reso noto lo stesso social network spiegando che la decisione è stata presa alla luce dell’uso della forza “mortale” da parte della giunta contro i dimostranti anti golpe.
La misura ha effetto immediato e riguarda anche gli account di Instagram sia dei militari, sia di non meglio precisate “entità commerciali” controllate dall’esercito, alle quali è stato inoltre vietato di acquistare spazi pubblicitari sulla piattaforma.

“Gli eventi dopo il colpo di Stato dell’1 febbraio, inclusa la violenza mortale, hanno accelerato il bisogno di questo divieto”, ha reso noto Facebook in un comunicato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Ucraina, +40% nuovi casi in 24 ore
Ieri raggiunto il livello giornaliero più alto da metà gennaio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
09:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ucraina ha registrato un incremento di quasi il 40% di nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore a quota 8.147, il livello giornaliero più alto da metà gennaio.
Lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta il Guardian.

Gran parte dei nuovi contagi sono stati segnalati nell’ovest del Paese e nella capitale Kiev. Dall’inizio della pandemia l’Ucraina conta un totale di 1.325.841 infezioni e 25.596 decessi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Finlandia, lockdown di 3 settimane dall’8 marzo
La misura non prevede il coprifuoco
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
09:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il premier della Finlandia ha annunciato un lockdown nazionale di tre settimane a partire dall’8 marzo a causa di un aumento dei casi di coronavirus nel Paese. Lo riporta il Guardian.

La misura non prevede il coprifuoco, ha reso noto il governo, ma la chiusura dei ristoranti e l’insegnamento da remoto per gli studenti di oltre 13 anni di età.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia,tampone molecolare anche per transfrontalieri
Sarà richiesto per chi entra dalla Germania in Mosella
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
25 febbraio 2021
09:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Francia chiederà il certificato di un tampone molecolare negativo effettuato da meno di 72 ore – a partire da lunedì prossimo – per chiunque si sposti fra la Germania e il dipartimento della Mosella, uno dei più colpiti in Francia dalla pandemia di Covid-19.
Un tampone molecolare negativo è già richiesto per chiunque entri in Francia proveniente dai paesi UE e non sia un lavoratore transfrontaliero.
“La deroga dall’obbligo di presentare un tampone molecolare effettuato non più di 72 ore prima dell’ingresso sul territorio nazionale sarà limitata alle sole attività professionali”, hanno annunciato stamattina il ministro della Salute, Olivier Véran, e il sottosegretario agli Affari europei, Clément Beaune, in un comunicato congiunto.
“I frontalieri che si spostano per motivi diversi da quelli professionali – hanno spiegato – dovranno presentare il certificato del tampone negativo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Premier armeno, tentato golpe, scendete in piazza
Forze armate hanno chiesto dimissioni del premier e del Governo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
25 febbraio 2021
09:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Invito tutti i nostri sostenitori a ritrovarsi subito in Piazza della Repubblica”. Lo ha detto su Facebook il premier armeno Nikol Pashinyan.
Le forze armate armene hanno chiesto le dimissioni del Pashinyan e del governo.
Pashinyan ha chiamato la dichiarazione dello Stato Maggiore un tentativo di colpo di stato militare. Lo riporta RIA Novosti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Armenia: premier,’ho licenziato capo dello Stato Maggiore’
Gasparyan aveva chiesto dimissioni del premier e del Governo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
25 febbraio 2021
10:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il primo ministro armeno Nikol Pashinyan ha destituito Onik Gasparyan – che ha chiesto le sue dimissioni e quelle del governo – dal posto di capo dello Stato Maggiore delle forze armate armene. “Oggi ho firmato la decisione di sollevare Onik Gasparyan dalle sue funzioni.

Considero la sua dichiarazione come un tentativo di colpo di stato militare”, ha detto Pashinyan durante un livestream sulla sua pagina Facebook. Lo riporta Interfax.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Congo: diplomatici in silenzio nel piazzale della Farnesina
Per onorare Attanasio e Iacovacci durante i funerali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il personale diplomatico del ministero degli Esteri ha voluto onorare il collega e amico Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci uccisi in un agguato in Congo.
All’ora d’inizio dei funerali di Stato i diplomatici, che non hanno potuto partecipare alla funzione nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma per il contingentamento causato dal Covid, sono scesi nel piazzale antistante la Farnesina e si sono raccolti in silenzio.

Distanziati e con la mascherina, hanno preso parte numerosi all’iniziativa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Malaysia: Alta Corte boccia legge statale contro sesso gay
Per la comunità Lgbt è un verdetto ‘storico’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KUALA LUMPUR
25 febbraio 2021
10:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un malese ha vinto oggi la prima battaglia legale nel Paese contro le leggi islamiche che vietano i rapporti sessuali tra gay. Si tratta di un verdetto “storico” secondo gli attivisti gay della Malaysia, che rappresenta un passo avanti “monumentale” nella lotta alla persecuzione della comunità Lgbt.

L’uomo, di cui non è stata resa nota l’identità, era stato accusato da un tribunale islamico nel 2019 di avere cercato di “fare sesso contro l’ordine della natura”.
In Malaysia i tribunali islamici si occupano di alcune questioni riguardanti i cittadini musulmani (circa il 60% della popolazione) e le leggi della sharia vengono stabilite dai singoli Stati. Nel caso specifico, l’uomo era stato giudicato da un tribunale dello Stato di Selangor, che vieta il sesso gay.
Tuttavia, le leggi locali non possono entrare in conflitto con la legislazione federale e la sodomia seppure è un reato a livello nazionale, raramente viene perseguita.
Nella sua sentenza, l’Alta Corte del Paese si è quindi schierata a favore dell’uomo che ha presentato il ricorso, stabilendo che la legge in questione dello Stato di Selangor è illegale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Caso Caruana: capo polizia, ora presi tutti i responsabili
Oggi formalmente incriminati anche i due fornitori della bomba
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
25 febbraio 2021
10:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I pregiudicati maltesi Robert Agius e Jamie Vella, arrestati due giorni fa in base alle rivelazioni di uno dei sicari di Daphne Caruana Galizia, sono stati formalmente incriminati oggi di complicità in omicidio per aver fornito la bomba che uccise la giornalista il 16 ottobre 2017 e per partecipazione ad una organizzazione criminale.
“Con le prove che abbiamo, ora siamo in grado di dire che tutte le persone coinvolte nell’omicidio di Daphne Caruana Galizia, dal mandante all’ultimo complice, sono state arrestate o incriminate” ha dichiarato il capo della polizia Angelo Gafà.

Tra le persone incriminate come complici nell’omicidio non c’è nessun politico. Accusato di essere il mandante è il tycoon Yorgen Fenech. Gli esecutori materiali, arrestati già a dicembre 2017, sono i fratelli George e Alfred Degiorgio con Vince Muscat. Quest’ultimo martedì si è dichiarato colpevole, ha patteggiato 15 anni per l’omicidio Caruana ed ha ottenuto la grazia per quello, finora irrisolto, dell’avvocato Carmel Chircop nel 2015.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Australia i giganti del web pagheranno per condividere le news
Varata una legge dopo l’accordo raggiunto con Facebook per superare il blocco
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Australia ha adottato la legge che obbliga i giganti del web a pagare i media per la condivisione delle notizie. La proposta di legge aveva fatto infuriare Facebook che aveva bloccato le news australiane sul social network.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’impasse era stata poi superata nei giorni scorsi con un accordo per l’introduzione di alcuni emendamenti al testo.
LA VICENDA –  Gli australiani torneranno – come il resto degli abitanti del globo – a leggere le notizie su Facebook. Lo hanno annunciato nei giorni scorsi i vertici del social network dopo l’accordo raggiunto con il governo di Canberra per superare l’impasse che aveva fermato dallo scorso giovedì la ripresa da parte di Facebook dei contenuti di media australiani. Difficile stabilire a questo punto chi l’abbia spuntata, sta di fatto che a un braccio di ferro così i giganti dell’high tech ancora non li aveva costretti nessuno. Il precedente lo segna quindi l’Australia nel pensare e adottare una legge volta a costringere i giganti della tecnologia a pagare i media per pubblicare le loro notizie.
Una scelta dettata dalla necessità di fermare l’utilizzo gratuito di contenuti prodotti dai media locali per salvare il salvabile di un settore da tempo in crisi, che però finisce per aprire un dibattito molto più vasto sul tema che inevitabilmente supera i confini australiani. L’idea di Canberra a riguardo era di imporre un codice di condotta per l’utilizzo delle notizie, allo scopo di generare una negoziazione “giusta” sul valore dei contenuti delle notizie. In altre parole: pagarlo.
Il dibattito resta però per il momento aperto, perché in Australia si è trovato il compromesso, con il governo di Canberra che ha accettato di modificare la legge cui i giganti tech erano ferocemente contrari. In sostanza saranno aggiunti al testo quattro nuovi emendamenti, fra cui quello cruciale, ovvero la clausola secondo cui il governo non potrà sottoporre Facebook al nuovo codice se questo riesce a dimostrare di contribuire in maniera “significativa” al giornalismo locale. Il ministro australiano delle Finanze Josh Frydenberg e il collega responsabile per le Comunicazioni, Paul Fletcher, hanno confermato oggi le modifiche, aprendo la strada all’approvazione della legge entro la settimana. “Questi emendamenti forniranno maggiore chiarezza sulla maniera in cui opererà il codice di condotta, rafforzando la struttura per assicurare che la produzione di news sia remunerata equamente. Il codice di condotta prevede tuttora trattative tra le piattaforme come Facebook e Google, e le compagnie australiane dei media, per concordare il pagamento stesso”, hanno spiegato. E anche i gruppi editoriali locali tirano un sospiro di sollievo: i maggiori fra questi, come Guardian Australia e News Corporation di Rupert Murdoch, hanno fatto sapere di aver già ripreso i contatti con Facebook.   TECNOLOGIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Torna Cormoran Strike in ‘Sangue inquieto’
Quinto romanzo della serie di Robert Galbraith ossia J.K.Rowling
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ROBERT GALBRAITH, SANGUE INQUIETO (SALANI, PP 1104, EURO 24,90). Strike e la sua socia Robin sono tornati e questa volta sono alle prese con un caso mai affrontato prima, un cold case, forse il più difficile della loro carriera.
Una donna è scomparsa nel nulla, sparita da oltre 40 anni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Era il 1974 quando Margot Bamborough, giovane medico di base, sposata con una figlia di un anno, finita la giornata di lavoro era uscita dall’ambulatorio e da quel momento non c’è stata più nessuna traccia di lei. Aveva un appuntamento con un’amica che la ha aspettata invano. Nessuno la ha più vista. E’ stata rapita, uccisa, è scappata? La figlia Anna, ormai adulta, non si è rassegnata e chiede a distanza di così tanti anni di tornare a indagare su questo mistero all’investigatore Cormoran Strike.
Peccato che la richiesta arrivi in una sera d’agosto, quando Strike è fuori servizio e davanti al mare della Cornovaglia, dove è andato a trovare la sua famiglia, l’ultima cosa che desidera è parlare con Anna, per lui una sconosciuta, che vuole scoprire che fine ha fatto la madre. Ma si sa, Strike è uno che “aiuta le persone”.
E’ la complessa indagine dentro alla quale ci porta ‘Sangue inquieto’, l’attesissimo quinto romanzo di Robert Galbraith, lo pseudonimo con cui J.K.Rowling, la creatrice della saga bestseller di Harry Potter, ci ha raccontato le indagini di Strike e della sua socia Robin Ellacott. Il libro esce il 25 febbraio per Salani, nella traduzione di Valentina Daniele, Barbara Ronca, Laura Serra e Loredana Serratore, dopo il successo dei precedenti quattro e delle prime tre stagioni di ‘Strike’ in onda su Sky e Top Crime.
Partita con ‘Il richiamo del cuculo’ cui sono seguiti ‘Il baco da seta’, ‘La via del male’ e ‘Bianco letale’ la serie ha venduto oltre 400 mila copie in Italia, è stata tradotta in 40 lingue ed è stata in cima alle classifiche inglesi e internazionali.
Sul “metro e novanta di corporatura massiccia, con il naso leggermente schiacciato e una gran chioma bruna e ricciuta”, l’investigatore Cormoran Strike, che ha perso una gamba in un’esplosione in Afganistan, ha un anno di tempo per scoprire cosa è successo. Le indagini si mostrano subito più complesse del previsto fra predizioni dei tarocchi, testimoni sfuggenti, temi astrali e piste oscure.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tutto questo con un serial killer psicopatico tra i piedi e una vecchia indagine della polizia controversa e inconcludente. Strike sente le testimonianze delle persone più vicine a Margot, tra cui la sua assistente di studio Gloria. L’ultimo paziente di Margot era stato un certo Theo dall’identità controversa, un uomo travestito da donna o proprio una donna, che non faceva parte della clientela abituale e che Gloria resta convinta non fosse un uomo. Ogni capitolo si apre con una citazione da ‘La regina delle fate’, il poema di Edmund Spenser che suggerisce l’atmosfera del libro. La prima, in esergo, dice: “La cercarono ovunque, chiedendo informazione sul destino di lei, senza però trovarne.
Sarebbe troppo lungo ridire, adesso, per quale sfortunato evento e grave sciagura ella fosse stata portata via di lì e rubata alla sua amata compagna”.
Diviso in sette parti, ‘Sangue inquieto’ è un libro complesso che sull’asse portante della trama gialla inserisce altre linee e suggestioni. Un libro che chiede molto al lettore, se non altro per la mole, ripagato però dalla grandezza e abilità narrativa della Rowling- Galbraith.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Armenia: premier,’ho licenziato capo dello Stato Maggiore’
Gasparyan aveva chiesto dimissioni del premier e del Governo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
25 febbraio 2021
10:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il primo ministro armeno Nikol Pashinyan ha destituito Onik Gasparyan – che ha chiesto le sue dimissioni e quelle del governo – dal posto di capo dello Stato Maggiore delle forze armate armene. “Oggi ho firmato la decisione di sollevare Onik Gasparyan dalle sue funzioni.

Considero la sua dichiarazione come un tentativo di colpo di stato militare”, ha detto Pashinyan durante un livestream sulla sua pagina Facebook. Lo riporta Interfax.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Congo: al via funerali Stato Attanasio e Iacovacci
A Santa Maria degli Angeli, presenti Draghi e ministri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
10:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono iniziati, nella basilica di Santa Maria degli Angeli, i funerali di Stato per l’Ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci uccisi in Congo. I feretri, avvolti nel tricolore sono stati trasportati nella chiesa dai carabinieri del 13/o reggimento, quello di Iacovacci.

Presenti il premier Mario Draghi, i ministri Lorenzo Guerini, Luigi Di Maio, Luciana Lamorgese, Giancarlo Giorgetti e i presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Maria Elisabetta Casellati, oltre alle famiglie degli scomparsi. La chiesta è chiusa al pubblico.
Le bare sono avvolte nel tricolore. In prima fila, oltre ai rappresentanti delle massime istituzioni italiane, tra i familiari delle vittime c’è la moglie di Luca Attanasio che indossa un velo nero e tiene una delle figlie in braccio. A celebrare i funerali di Stato dei due italiani uccisi in un agguato in Congo è il cardinale Angelo De Donatis.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
All’asta a Parigi una rara Montmartre di van Gogh
Da Sotheby’s a marzo. Valutato 5-8 milioni di euro
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
19:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Andrà all’asta a fine marzo a Parigi, battuto da Sotheby’s, un raro van Gogh proveniente da una collezione privata francese. Lo annuncia la casa d’aste, precisando che si tratta di una tela del periodo parigino con scene di strada a Montmartre, dipinto nel 1887.
Si tratta di un olio su tela che misura 46 cm per 61. La stima d’asta oscilla tra i 5 e gli 8 milioni di euro.
Si tratta di un soggetto piuttosto raro per Van Gogh. Il quadro è citato nei cataloghi, ma non è mai stato esposto al pubblico dal 1920, quando è stato acquistato da una famiglia francese che adesso lo mette in vendita. Prima di essere battuta all’asta a Parigi l’opera verrà esposta ad Amsterdam e ad Hong Kong.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Congo, diplomatici obbligati a segnalare spostamenti
Decisione della presidenza dopo l’uccisione di Luca Attanasio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KINSHASA
24 febbraio 2021
18:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In seguito all’uccisione dell’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, “tutti i diplomatici presenti sul territorio nazionale” congolese “sono obbligati a segnalare al governo qualsiasi spostamento all’interno del Paese”. Lo annuncia un comunicato della presidenza della Rdc annunciando una decisione presa in una riunione tenuta ieri sotto la guida del capo di Stato Felix Tshisekedi.
Oltre che “informare assolutamente il ministero degli Affari esteri” prima di ogni trasferta, i diplomatici dovranno anche “segnalarsi” alle autorità locali al loro arrivo, ha precisato la ministra degli Esteri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: Unhcr-Oim, il 20 febbraio naufragio con 41 dispersi
Lo riferiscono superstiti soccorsi da mercantile Vos Triton
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il team di Unhcr, presente a Porto Empedocle in attesa dello sbarco dalla nave mercantile Vos Triton di 77 migranti e rifugiati, ha raccolto “testimonianze accurate circa il naufragio avvenuto sabato 20 febbraio nel Mediterraneo Centrale che confermano come almeno 41 persone sarebbero annegate e sono ora disperse”. Lo fanno sapere Unhcr e Oim.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Grecia, lockdown Atene prorogato fino a primo marzo
In seguito ad un incremento dei contagi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità greche hanno prorogato fino al primo marzo il lockdown imposto l’11 febbraio ad Atene ed in tutta l’Attica, la regione più popolosa del Paese: lo riporta il Guardian sottolineando che la decisione è stata presa in seguito ad un incremento dei contagi da coronavirus nella regione. La misura scadeva il 28 febbraio.

Ieri sono stati registrati nel Paese 2.147 nuovi casi, di cui circa la metà nell’Attica, e 22 decessi. Nel complesso, dall’inizio della pandemia, secondo i dati della Johns Hopkins University, la Grecia conta 182.783 infezioni, inclusi 6.343 decessi.

Sport tutte le notizie! Tutto lo sport in tempo reale! CLICCA LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 12 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:52 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 03:21 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Sci di fondo: Pellegrino vince la coppa del mondo, specialità sprint
La competizione finisce in anticipo per le misure anticovid
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
07:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Federico Pellegrino ha vinto la coppa del mondo di sci di fondo nella specialità sprint, a distanza di cinque anni dal primo trionfo. Il poliziotto valdostano, attualmente primo nella classifica mondiale, beneficia della conclusione anticipata della competizione.
Gli ultimi due week end di gare, previsti in Norvegia e in Repubblica Ceca sono stati infatti cancellati dalla federazione internazionale di sci per causa covid, e in pratica la stagione di cdm si concluderà con le gare previste in Engadina il 13 e 14 marzo, mentre dopodomani a Oberstdorf, in Germania, cominceranno i Campionati Mondiali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods: da Tyson a Phelps, la preghiera dei campioni
La solidarietà di tante stelle dello sport col golfista ferito
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Da Mike Tyson a Lindsey Vonn, da Magic Johnson a Michal Phelps, da Stephen Curry a Gareth Bale ai campioni del golf Justin Thomas e John Rahm. Il mondo dello sport si stringe attorno a Tiger Woods, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale nella contea di Los Angeles. “Da campione quale sei combatti per i tuoi figli e per il mondo. Amore e preghiere”.
F
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Questo il tweet di Tyson.
“Guarisci velocemente. Prego per te e la tua famiglia. Dio ha sempre il controllo, sii forte”. Ecco invece il messaggio di Stephen Curry, star della NBA e grande appassionato di golf:

“Preghiamo tutti per la sua guarigione”, l’invito rivolto da Magic Johnson.
“Pensieri e preghiere”. Anche Phelps e Bale, fanatici del green, hanno voluto far sentire la loro vicinanza a The Big Cat. Così come l’ex sciatrice olimpionica Vonn. “Ora – il suo messaggio – è il momento di pregare per te”.
“Fa male vedere uno dei miei amici più cari in queste condizioni. Mi preoccupo per lui e i suoi figli, ma sono sicuro che lotterà al meglio”. Questo il pensiero di Justin Thomas, numero 3 mondiale e grande amico di Woods.
“Come se il tuo corpo non avesse già sofferto abbastanza. Spero tu possa riprenderti presto e mi auguro di vederti su un campo da golf il prima possibile”. Sono le parole dello spagnolo Jon Rahm, secondo nel world ranking.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods: ‘E’ sveglio e si sta riprendendo’
Affermano i medici e la TGR Foundation su Twitter
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods “è sveglio, reattivo e si sta riprendendo nella sua stanza di ospedale” dopo aver subito lesioni multiple alle gambe nell’incidente stradale di ieri: lo hanno reso noto in un messaggio pubblicato sul suo account Twitter il suo team di medici e la TGR Foundation.
Il campione di golf, prosegue il messaggio, ha subito “una lunga procedura chirurgica alla parte inferiore della gamba destra e alla caviglia destra”.
In particolare, Woods ha riportato fratture alla tibia e al perone, oltre che al piede e alla caviglia.
“Ringraziamo tutti per l’enorme sostegno ed i messaggi ricevuti in questo difficile periodo”, sottolinea il messaggio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: da Torino a Milano con dislivello monstre
Due sole cronometro ma poche montagne sopra quota 2mila metri
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
19:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il 104/esimo Giro d’Italia partirà l’8 maggio da Torino per concludersi il 30 a Milano. Tra le 21 tappe, per un totale di 3.450,4 chilometri e un dislivello da record di 46.900 metri, ci saranno due tappe a cronometro per aprire e chiudere la corsa (per un complessivo di 38.4 chilometri), sei frazioni per velocisti, sette di media difficoltà, sei di alta montagna, per un totale di sei arrivi in salita.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Poche le montagne sopra i 2mila metri di altezza. La Cima Coppi è posta sul Pordoi (2.239 m), inserito nel tappone dolomitico con l’arrivo a Cortina che prevede anche il Passo Fedaia (Montagna Pantani). La Siena-Bagno di Romagna vivrà nel ricordo dell’indimenticato Alfredo Martini, nei 100 anni della nascita, e sarà anche la Tappa Bartali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Queste le tappe nel dettaglio:
1/a tappa sabato 8 maggio: Torino-Torino, 9,0 km, cronometro individuale.
2/a tappa domenica 9 maggio: Stupinigi-Novara, 173 km, pianeggiante.
3/a tappa lunedì 10 maggio: Biella-Canale, 187 km, media montagna.
4/tappa martedì 11 maggio: Piacenza-Sestola, 186 km, media montagna.
5/tappa mercoledì 12 maggio: Modena-Cattolica, 171 km, pianeggiante.
6/a tappa giovedì 13 maggio: Grotte di Frasassi-Ascoli Piceno (San Giacomo), 150 km, media montagna.
7/a tappa venerdì 14 maggio: Notaresco-Termoli, 173 km, pianeggiante.
8/a tappa sabato 15 maggio: Foggia-Guardia Sanframondi, 173 km, media montagna.
9/a tappa domenica 16 maggio: Castel di Sangro-Campo Felice, 160 km, alta montagna.
10/a tappa lunedì 17 maggio: L’Aquila-Foligno, 140 km.
11/a tappa mercoledì 19 maggio: Perugia-Montalcino, 163 km, media montagna.
12/a tappa giovedì 20 maggio: Siena-Bagno di Romagna, 209 km, media montagna.
13/a tappa venerdì 21 maggio: Ravenna-Verona, 197 km, pianeggiante.
14/a tappa sabato 22 maggio: Cittadella-Zoncolan, 205 km, alta montagna.
15/a tappa domenica 23 maggio: Grado-Gorizia, 145 km, media montagna.
16/a tappa lunedì 24 maggio: Sacile-Cortina d’Ampezzo, 212 km, alta montagna.
17/a tappa mercoledì 26 maggio: Canazei-Sega di Ala, 193 km, alta montagna.
18/a tappa giovedì 27 maggio: Rovereto-Stradella, 228 km, pianeggiante.
19/a tappa venerdì 28 maggio: Abbiategrasso-Alpe di Mera (Valsesia), 178 km, alta montagna.
20/a tappa sabato 29 maggio: Verbania-Valle Spluga-Alpe Motta, 164 km, alta montagna.
21/a tappa domenica 30 maggio: Senago-Milano, 29.4 km, cronometro individuale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: a Milano per la 79esima volta, tutti i numeri
Due brevi sconfinamenti all’estero, 90 anni della Maglia Rosa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
19:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La certezza di Milano, per la 79esima volta e seconda consecutiva arrivo del Giro d’Italia; le novità rappresentate dalle ascese di Campo Felice e Sega di Ala.
La corsa rosa sa sempre sorprendere, mischiare la tradizione con gli inediti e omaggiare la storia nazionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
‘è il tributo al mitico ct azzurro, Alfredo Martini, per i 100 anni dalla nascita, c’è l’inchino tra Ravenna, Verona e Foligno al Sommo Dante Alighieri nel settecentesimo anniversario della morte, c’è la partenza da Torino, 160 anni dopo l’unità di Italia. Ma non solo: l’arrivo a Cortina per dare il via al conto alla rovescia verso le Olimpiadi del 2026. E le celebrazioni per i 90 anni della Maglia Rosa, indossata per la prima volta nel 1931 da Learco Guerra.
Questi i numeri della corsa rosa.
– 2: gli sconfinamenti all’estero previsti, in Slovenia per la Grado-Gorizia e in Svizzera per la Verbania-Valle Spluga.
– 5: i continenti in cui sarà trasmessa la gara.
– 6: le edizioni che hanno visto protagonista il Monte Zoncolan.
– 38.4: i chilometri da correre a cronometro.
– 68: il numero di vincitori della Corsa Rosa.
– 69: i successi italiani.
– 78: le volte in cui il Giro è già arrivato a Milano.
– 100: gli anni dalla nascita di Alfredo Martini, mitico ct della Nazionale Italiana.
– 103: le edizioni già disputate del Giro d’Italia.
– 164,3: la lunghezza media di ogni tappa.
– 1931: anno della creazione della Maglia Rosa, 90 anni fa.
– 2010: l’ultimo arrivo a Montalcino, con il successo di Cadel Evans in maglia iridata.
– 2016: anno dell’ultima vittoria azzurra con Vincenzo Nibali.
– 2.239: l’altitudine del Passo Pordoi.
– 3450.4: i chilometri complessivi da percorrere.
– 5700: l’altimetria della frazione dolomitica Sacile-Cortina.
– 46.900: il dislvello totale della corsa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Nibali sfida Bernal, ‘sarà un percorso tosto’
Da Torino a Milano, due crono ma meno arrivi in alta quota
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
22:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vincenzo Nibali sogna il tris per diventare il più anziano vincitore della storia del Giro d’Italia, giusto nell’anno delle Olimpiadi, l’ultimo traguardo che gli manca. Egan Bernal, al debutto nella corsa, punta ad entrare nel ristretto novero dei campioni capaci di conquistare il ‘Trofeo senza Fine’ prima di aver compiuto i 25 anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ma la Maglia Rosa, che compie giusto 90 anni, è l’obiettivo dichiarato anche di Thibaut Pinot, Romain Bardet, Mikel Landa e di quel fenomeno di Remco Evenepoel che sta facendo di tutto per tornare competitivo dopo lo spaventoso incidente al Giro di Lombardia, salvo per miracolo dopo essere volato giù da un ponte.
Ai nastri di partenza della Corsa Rosa 2021 ci saranno anche Filippo Ganna, re indiscusso del tempo, Peter Sagan, Caleb Ewan, Fernando Gaviria ed Elia Viviani che si combatteranno gli sprint. Insomma, non mancheranno i temi nemmeno quest’anno al Giro d’Italia, il cui percorso è stato svelato oggi su RaiDue che si conferma – nonostante l’interesse di altri broadcaster – la casa del ciclismo, garantendo 17 dirette integrale sulle 21 tappe. Da Piazza Castello a Torino, prima capitale dell’Italia che compie 160 anni, a piazza del Duomo a Milano, arrivo più tradizionale della corsa. Attraverso omaggi a Dante Alighieri per il settecentesimo anniversario della morte e al mitico ct azzurro Alfredo Martini, a cent’anni dalla nascita. Poco coinvolto il Sud: il Giro toccherà Foggia per poi tornare verso il Nord.
Un tracciato moderno: due sole cronometro – all’alba e al tramonto della corsa (per un totale di 38.4 km) – e sei arrivi in salita. Nonostante un dislivello da record (47mila metri totali), ci saranno pochissime montagne sopra quota duemila – anche per evitare di dover rimodulare tappe per la neve come troppo spesso capitato nel recente passato -, con il Passo Pordoi come Cima Coppa (2.239). Un percorso nervoso: ogni distrazione sarà punita ma sarà difficile dare distacchi abissali ai rivali. Per cui è ipotizzabile una classifica generale molto corta, come avvenuto già lo scorso anno con il trionfo di Geoghegan Hart (assente nel 2021) su Hindley e Keldermann solo dopo la crono di Milano.
“E’ un percorso tosto, molto bello – la prima opinione di Vincenzo Nibali – con tante salite importanti già nella prima settimana. E poi c’è lo Zoncolan…”. In quella cima e nel tappone dolomitico, da Salice a Cortina, chi vuole vincere dovrà fare la differenza. “Sono molto felice di preparare il Giro d’Italia – spiega Bernal, che ha mosso i primi passi da pro proprio in Italia con l’Androni -, è una corsa che volevo fare da sempre, dal mio primo anno da professionista. In questi giorni sono già andato a provare la tappa con l’arrivo all’Alpe di Mera, sarà un giro bellissimo e mi aspetto tanti tifosi”.
Il legittimo outsider per la Rosa è Remco Evenepoel, alla prima grande corsa a tappe dopo aver dovuto rinunciare per infortunio a quelli del 2020: “Il mio sogno è arrivare davvero pronto a maggio, ho ripreso a pedalare da qualche tempo dopo il mio incidente al Giro di Lombardia. Il percorso è davvero difficile, sarà una corsa molto spettacolare. E poi voglio scoprire come sono i tifosi italiani”. A 73 giorni dal via non è ancora stabilito nei dettagli come gli organizzatori gestiranno l’afflusso del pubblico lungo le strade ma saranno rispettate tutte le norme anti-Covid alle partenze e agli arrivi. “Possiamo avere tanta gente sia lungo le strade che a casa, l’anno scorso a ottobre ce n’era tantissima per strada pur con le dovute misure di sicurezza. Speriamo che tutto questo possa essere fatto ancora meglio quest’anno”, l’auspicio di Cairo. “Il Giro è un’occasione – il commento del ministro del Turismo Massimo Garavaglia – per mostrare al mondo le bellezze del nostro Paese e quest’anno sarà il simbolo della ripartenza”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Ax Milano ingaggia Evans, sarà straniero di coppa
Vinse gara schiacciate Nba nel 2012, aumenta rotazioni lunghi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
12:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jeremy Evans sarà lo straniero di coppa dell’Ax Milano. Il 33enne, 206 centimetri, ha firmato oggi un contratto fino al 30 giugno.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’americano, vincitore della gara delle schiacciate NBA nel 2012, è arrivato a Milano una settimana fa e in questi ultimi giorni è stato sottoposto a test fisici specifici, visto che è reduce da un intervento chirurgico al ginocchio. Passati quelli, la società gli ha proposto un accordo – valido solo per l’Eurolega – per dare più profondità al reparto lunghi, privo in questo periodo degli infortunati LeDay e Brooks. “Sono grato all’Olimpia per avermi dato l’opportunità di giocare per una grande organizzazione – dice Evans, pronto ad indossare la numero 40 -. Sono contento di potermi mettere subito al lavoro e aiutare la squadra a vincere il maggior numero possibile di partite in questa Eurolega”.
“Abbiamo voluto Evans – ammette il gm Christos Stavropoulos – per prepararci nel modo migliore alla parte conclusiva della stagione europea, aumentare la profondità del settore lunghi e farci trovare pronti per qualsiasi emergenza: per le sue caratteristiche era il giocatore che volevamo e siamo contenti che possa darci una mano”. Il giocatore è già stato tesserato e debutterà giovedì nella gara contro il Khimki.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiro a segno: c’è emergenza sanitaria,azzurri niente India
Italia rinuncia a prova Cdm che ha in palio punti pass olimpici
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La nazionale italiana di tiro a segno non parteciperà alla tappa di Coppa del Mondo di New Dehli, in India, che si svolgerà dal 18 al 29 marzo 2021, che assegna punti per il ranking internazionale di cui si tiene conto per le carte olimpiche.
Il commissario tecnico Valentina Turisini, in accordo con i vertici federali e con il suo staff, ha ritenuto opportuno tutelare la squadra italiana vista la situazione di emergenza sanitaria attuale, decisione condivisa anche da altre rappresentative europee che non saranno presenti all’evento.

Gli azzurri del tiro a segno avranno comunque l’opportunità di conquistare sul campo i pass olimpici ai prossimi Europei a fuoco che si svolgeranno ad Osijek in Croazia dal 20 maggio al 6 giugno 2021 e in cui saranno in palio anche le carte olimpiche nelle specialità a 10 metri.
Al momento la squadra azzurra è in possesso di 5 pass conquistati da Marco De Nicolo (Fiamme Gialle), Riccardo Mazzetti (Esercito), Marco Suppini (Fiamme Oro), Lorenzo Bacci (Fiamme Oro) e Paolo Monna (Carabinieri). Non si è invece ancora qualificata per Tokyo Petra Zublasing, uno degli elementi di punta della nazionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
WGC: in Florida è sfida tra big pensando a Woods
In gara tanti campioni mondiali. E’ Johnson il favorito
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I big del golf mondiale sono pronti a sfidarsi nel World Golf Championships-Workday at The Concession.
Da domani a domenica (25-28 febbraio) in Florida si affronteranno 72 giocatori, tra questi anche 48 tra i migliori 50 al mondo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà un torneo particolare. Il mondo del golf, così come quello dello sport, in queste ore è in apprensione per Tiger Woods, totem del green, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale a Los Angeles. Nonostante le fratture multiple alle gambe riportate, l’asso californiano – hanno fatto sapere i medici dell’Harbor-UCLA Medical Center – è “sveglio e reattivo”.
Con la testa rivolta al grande campione, collega e amico, a Bradenton le star della disciplina si contenderanno il primo grande evento del 2021, che metterà in palio un montepremi di 10.500.000 dollari.
Non ci sarà Francesco Molinari e il favorito, neanche a dirlo, sarà Dustin Johnson, numero 1 del world ranking. Con lui, sul percorso del The Concession Golf Club, tra gli altri ci saranno anche altri campioni quali Jon Rahm, Justin Thomas (grande amico di Woods) e Rory McIlroy. A difendere il titolo, conquistato nel 2020 in Messico (la competizione è stata organizzata in Florida a causa del Covid), sarà l’americano Patrick Reed.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute: accordo con la Fondazione Santa Lucia Irccs
Sinergia su ricerca scientifica e prevenzione tramite lo sport
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:02
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Promuovere la ricerca scientifica e prevenire le malattie del sistema nervoso, sono gli obiettivi dell’accordo firmato dal presidente e ad di Sport e Salute, Vito Cozzoli, dalla presidente della Fondazione Santa Lucia IRCCS, Maria Adriana Amadio, e dal neurologo e direttore scientifico dell’ospedale romano, prof.Carlo Caltagirone. La sinergia consentirà di intensificare la ricerca nelle neuroscienze, aumentare il benessere psicofisico attraverso lo sport e l’alimentazione, e prevenire le malattie legate all’invecchiamento del sistema nervoso.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’accordo coinvolgerà direttamente anche l’Istituto di Medicina dello sport – asset di Sport e Salute – diretto dal dottor Fabio Barchiesi.
“Siamo felici e orgogliosi di avviare una partnership con la Fondazione Santa Lucia, eccellenza nazionale in ambito medico-scientifico, un punto di riferimento per il Paese per le qualità delle cure erogate e per l’elevata professionalità del personale – ha dichiarato Cozzoli -. Il protocollo si pone degli obiettivi importanti e contribuirà a promuovere i corretti stili di vita, soprattutto per gli over 65”.
“La ricerca nelle neuroscienze sta accompagnando il progressivo aumento dell’età media della popolazione con nuove scoperte e valide soluzioni per consentire una vita attiva e autonoma anche a persone con disabilità di origine neurologica, dovute all’invecchiamento o a lesioni del sistema nervoso – ha commentato il prof.Caltagirone -. Sempre più emerge l’importanza degli stili di vita, per questo siamo felici dell’accordo con Sport e Salute, e con il loro Istituto di Medicina dello sport.
Con Sport e Salute del resto già collaboriamo nell’ambito dello sport paralimpico”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: venerdì riunione super a Milano targata Dazn
Match clou è Scardina-Nunez, ma anche Prodan-Cristofori
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì la grande boxe internazionale torna ad essere protagonista all’Allianz Cloud (ex Palalido) di Milano a partire dalle 19.15. Sarà infatti il capoluogo lombardo ad ospitare il primo evento di pugilato del nuovo anno, frutto della joint venture pluriennale tra Matchroom Boxing Italy, Opi Since 82 e DAZN.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Saranno ben 7 gli incontri in programma, con alcuni tra i pugili emergenti italiani più interessanti. La ‘main card’ vedrà in palio 4 titoli internazionali, e in particolare ci sarà il ritorno di Daniele Scardina che manca sul ring da oltre un anno a causa della pandemia. ‘King Toretto’ (18-0, 14 KO) riprende la stradt verso il sogno mondiale affrontando lo spagnolo Cesar Nunez (17-2-1, 9 KO) per il Titolo dell’Unione Europea dei pesi supermedi.
L’artista del knock out e campione internazionale dei pesi welter Maxim Prodan sarà chiamato a difendere la cintura contro il ferrarese Nicola Cristofori, mentre Nicholas Esposito sfiderà affronterà il campione d’Italia dei pesi welter Tobia Loriga (32- 8-3, 6 KO). Salirà sul ring anche Mirko ‘Terminator’ Natalizi (9-0, 6 KO) impegnato in un match nella categoria dei pesi superwelter.
Per la manifestazione DAZN mette in campo una una grande produzione internazionale e trasmetterà la serata live e in modalità on demand in oltre 200 territori, con oltre quattro ore di diretta a partire dalle 19.15.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Holloway stabilisce nuovo record mondo 60 hs
Vecchio primato apparteneva dal 1994 a Colin Jackson
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:50
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo statunitense Grant Holloway, campione del mondo a Doha 2019 nei 110 ostacoli, ha stabilito il nuovo primato del mondo dei 60 hs vincendo in 7″29 la gara del meeting indoor di Madrid. Il precedente record di 7″30 apparteneva al britannico Colin Jackson, che lo aveva stabilito nel marzo del 1994.   VAI AL CALCIO

Calcio tutte le notizie. Tutte, complete, approfondite ed aggiornate in tempo reale. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 14 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:26 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 02:33 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Bayern: Musiala ha scelto nazionale tedesca
Il talento classe 2003 ieri è andato a segno contro la Lazio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MONACO DI BAVIERA
24 febbraio 2021
06:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Jamal Musiala, 18 anni venerdì, uno dei grandi talenti del calcio europeo giovanile e ieri a segno con la prima squadra del Bayern contro la Lazio in Champions, ha scelto di giocare per la nazionale tedesca.
Nato a Stoccarda, Musiala si è trasferito in Inghilterra all’età di sette anni ed è entrato nelle Academy di Southampton e Chelsea prima di trasferirsi a Monaco nell’estate del 2019.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Avendo la doppia nazionalità, lo scorso novembre ha esordito nella nazionale inglese under 21 ma ora ha deciso di optare per la Germania, dopo averne parlato con il ct del ‘Nationalmannschaft’ Joachim Loew. “Alla fine – ha detto Musiala intervistato dal canale televisivo pubblico ARD – ho semplicemente seguito il cuore, e sento di aver fatto, al 100%, la scelta giusta. E’ come se avessi due cuori, uno per la Germania e uno per l’Inghilterra, ed entrambi continueranno a battere. La Germania è dove sono nato, l’Inghilterra dove sono cresciuto, ho cominciato a giocare al calcio e dove ho ancora tanti amici. Comunque non è stata una decisione facile”. Prima di annunciarla, Musiala ha rivelato di aver chiamato il ct dell’Inghilterra Gareth Southgate per informarlo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League: Roma; Fonseca ‘Passaggio turno non ancora chiuso’
Tecnico ‘domani contro Braga El Shaarawy giocherà titolare’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il passaggio del turno non è ancora chiuso. Conosco il Braga e vogliono cambiare il risultato dell’andata”.

Lo ha detto Paulo Fonseca nella conferenza stampa alla vigilia del match di ritorno di Europa League contro i portoghesi. Il tecnico ha poi aggiunto: “Sono tutti momenti decisivi, dal primo giorno che è iniziata la stagione. Penso solo al Braga. Sarà una gara difficile e non voglio pensare al Milan”.
Poi un’indicazione sulla formazione: “El Shaarawy è pronto a giocare dal primo minuto”. E se su il 92 giallorosso può essere pronto a giocare anche come esterno qualora fosse necessario risponde così: “Penso che la squadra e i giocatori hanno dimostrato di essere pronti a qualsiasi sacrificio. Se ce ne sarà bisogno lo farà senza problemi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: ottavi complicati per il Napoli,fiducia Milan
Domani ritorno dei sedicesimi, formalità per la Roma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il pareggio 2-2 dell’andata non era il risultato atteso ma il Milan resta nettamente avanti rispetto alla Stella Rossa nella corsa agli ottavi di Europa League in vista della gara di ritorno in programma domani a San Siro.
Servirà una grande partita al Napoli per ribaltare il 2-0 subito all’andata contro il Granada, mentre per la Roma vittoriosa 2-0 a Braga una settimana fa, il passaggio del turno sembra solo una formalità.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gli analisti Snai danno il segno «1» dei rossoneri a 1,57, tutt’altra quota rispetto al «2» dei serbi, offerto a 7. Il passaggio del turno per il Milan è quindi assolutamente alla portata, a 1,13, mentre la squadra di Stankovic agli ottavi è data a 5. Gli azzurri sono favoriti per il successo al Maradona, ma non basterà una vittoria di misura. L’«1» partenopeo è a 1,60, il «2» spagnolo sale fino a 5,75, il pareggio è offerto a 3,85. Vittoria probabile, ma passaggio del turno complicato: il Napoli agli ottavi è quotato a 3,50, mentre il passaggio del Granada vale 1,25. Non hanno dubbi i trader di SNAI per quanto riguarda il secondo atto tra Roma e Sporting. All’Olimpico ci si aspetta un altro successo giallorosso, che viene dato a 1,55. Se la vittoria dei portoghesi appare difficile a 5,50, lo è ancora di più il passaggio agli ottavi degli ospiti proposto a 10. A 1,02, invece, la qualificazione della Roma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gattuso,infortuni? con gare ogni 3 giorninon recuperiamo
Ci alleniamo poco, tante gare vinte con 5 cambi ma ora no
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
24 febbraio 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Gli obiettivi della stagione sono tutti quelli in cui giochiamo ma bisogna valutare quello che abbiamo passato e in che condizioni si gioca ogni tre giorni. Ci mancano tanti giocatori, molte partite le abbiamo vinte quando eravamo con l’acqua alla gola grazie ai cinque cambi, ma ora abbiamo meno uomini e non è un alibi, chi gioca dà tutto”.
Lo ha detto il tecnico del Napoli Rino Gattuso alla viglia del ritorno di Europa League contro il Granada.
“Noi e la Juve – ha spiegato – siamo le squadre che hanno giocato di più e non recuperiamo. Quest’anno chi stava in panchina spesso è stato determinante, ora tutti stanno stringendo i denti ma non si recupera in in tempo. Ci alleniamo poco, le cose che vogliamo come giocare di reparto, palleggiare dal basso se non lo alleni quotidianamente fai fatica e sono tre mesi che non abbiamo la possibilità di allenarci bene su queste cose e recuperare a livello fisico. Ieri negli occhi dei ragazzi però ho visto qualcosa che mi dice che ci credono anche loro, nel calcio non si sa mai. A Granada abbiamo visto che è una buona squadra ma possiamo metterli in difficoltà”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League: Napoli; Meret, passare turno ci darebbe spinta
Attenti in difesa, prendere gol renderebbe tutto più difficile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
24 febbraio 2021
17:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il periodo non è dei migliori ma lavoriamo e ci crediamo a questa qualificazione. Passare il turno ci darebbe una grande spinta per le prossime partite”.

Così Alex Meret ala vigilia della sfida di ritorno di Europa League contro il Granada lancia l’obiettivo di rimontare il 2-0 subito in Spagna all’andata.
“In difesa – spiega il portiere del Napoli – non guardo agli infortuni, quello che dobbiamo fare lo sappiamo e prescinde dagli uomini. Domani serve la giusta determinazione avuta contro la Juventus, perché prendere gol complicherebbe di più il passaggio. Con la Juve abbiamo dimostrato di avere una difesa ottima, con il Granada dovevamo stare attenti alle loro ripartenze ma non è andata bene e anche con l’Atalanta qualcosa non è andato al meglio. Noi lavoriamo per difendere al meglio, serve tensione, determinazione e sacrificio di tutti anche degli attaccanti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League: Pioli, Milan ha tanta voglia di reagire
Non è fallimento cadere, ma lo è stare fermo in punti di caduta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
17:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“C’è tanta voglia di reagire. Il gruppo è consapevole delle sue qualità.
Già domenica avevamo grande voglia di ripartire. Vogliamo ripartire dalle nostre convinzioni, dimostrare che può fare un ottimo calcio e fare risultati convincenti”: lo dice il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia dei sedicesimi di ritorno di Europa League contro la Stella Rossa.
Il Milan dovrà riscattarsi dopo due sconfitte consecutive in campionato, tra cui il netto ko nel derby decisivo per la vetta contro l’Inter. “Abbiamo analizzato la partita – spiega l’allenatore rossonero – solo a fine primo tempo e all’inizio del secondo abbiamo fatto il nostro gioco. C’è stata poca intensità. Si può cadere, non è un fallimento cadere in queste partite ma lo sarebbe stare fermi nei punti di caduta. Dobbiamo ripartire con ritmo e continuità, a partire dalla gara di domani”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League: Pioli, Ibra a Sanremo? Zlatan sa gestire pressioni
Trae più motivazione, salterà solo un paio allenamenti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
17:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo deciso sul programma per Sanremo: salterà un paio di allenamenti con la squadra, ma ci sarà per tutte le partite. Se c’è un giocatore, che può sopportare questo tipo di pressioni, è proprio Zlatan.
Anzi credo che tragga più motivazione per aiutare la squadra”: lo dice il tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia della sfida di Europa League contro la Stella Rossa, tornando sui prossimi impegni dell’attaccante svedese al Festival di Sanremo.
Ibra la prossima settimana per tre giorni si allenerà in Liguria, martedì, venerdì e sabato, ma sarà a disposizione sia per il match contro l’Udinese di mercoledì che per la sfida con l’Hellas Verona di domenica mattina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cagliari; tutti negativi dopo match col Torino
Nuovo giro di tamponi dopo notizia focolaio in club granata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
24 febbraio 2021
17:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pericolo Covid scampato, almeno per ora, in casa Cagliari. Tutti negativi i tamponi effettuati a giocatori e staff dopo l’allarme legato al focolaio Torino, ultima squadra affrontata dai rossoblù venerdì scorso alla Sardegna Arena.

Venerdì scorso il bollettino granata era fermo a due positivi.
La scoperta dei nuovi casi a Torino era stata comunicata alla società rossoblù dopo che i giocatori si erano già riuniti per gli allenamenti con il nuovo allenatore Leonardo Semplici.
Da qui la necessita di controlli supplementari: test superato, tutti negativi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro: Integrity tour fa tappa alla Fermana
Incontro sui rischi del fenomeno del matchfixing
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La lotta al matchfixing non conosce sosta e la Lega Pro è impegnata da anni in prima linea per spiegare ai calciatori di prima squadra e dei settori giovanili quali sono i pericoli in cui possono incorrere. Oggi si è svolta la tappa numero 97: il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, Emanuele Paolucci, Segretario Generale e Integrity Officer di Lega Pro, Giovanni Marchi, membro dell’Integrity Office di Lega Pro, e Marcello Presilla, Responsabile Integrity per l’Italia di Sportradar AG, hanno incontrato, in modalità da remoto, la prima squadra e il settore giovanile della Fermana.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Integrity Tour è un progetto nato dalla partnership tra Lega Pro e Sportradar, azienda leader a livello mondiale nella lotta al frauding e nel monitoraggio dei dati. In questi incontri con i club vengono spiegati e analizzati tutti i rischi a cui possono andare incontro i calciatori, i dirigenti e i tecnici dei 59 club di Lega Pro e su come affrontarli e denunciarli con il supporto della Lega Pro.
L’Integrity Tour svolge quindi una meticolosa attività di educazione e prevenzione sulle frodi legate alle scommesse sportive: finora sono circa 13.000 i tesserati incontrati.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E.League: Leao, Milan vuole vincere e passare turno
Non siamo meno forti per gli ultimi risultati ottenuti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
17:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ogni partita è importante. Noi siamo il Milan e entriamo in campo per vincere.
Domani vogliamo vincere e cercare di andare avanti in questa competizione”: è la certezza di Rafael Leao, nella conferenza della vigilia dei sedicesimi d’andata di Europa League contro la Stella Rossa.
Il Milan ha pareggiato a Belgrado per 2-2, subendo la seconda rete nei minuti di recupero e in superiorità numerica. La squadra rossonera deve centrare il passaggio del turno anche e soprattutto per archiviare le difficoltà in questo momento della stagione. “Noi non siamo meno forti per gli ultimi risultati ottenuti. Lavoriamo tanto per fare le nostre partite – assicura Leao – ed è quello che vogliamo dimostrare domani. Stiamo bene e affrontiamo le giornate a testa alta. Sappiamo che non abbiamo fatto bene nelle ultime partite ma vogliamo reagire e dimostrare cosa sappiamo fare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benitez, ritorno al Napoli? Non mi esprimo
“Ho grande rapporto con i tifosi e seguo ancora la squadra”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli perde quota in classifica ed il nome di Rafa Benitez circola con sempre maggiore insistenza come possibile sostituto di Rino Gattuso, nel caso il presidente Aurelio De Laurentiis decidesse di cambiare la guida della squadra. Il tecnico non avrebbe problemi a tornare a Castel Volturno, ma d’altra parte non vuole passare per quello che tenta di fare le scarpe ad un collega.
Così, interpellato della radio spagnola Onda Cero, Benitez non ha nascosto il suo affetto per i colori azzurri, preferendo però non sbilanciarsi troppo: “Ho un grande rapporto coi napoletani e seguo ancora la squadra, ma non tiratemi fuori dalla bocca parole che non voglio dire. Non mi esprimo oltre”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: Tottenham prima squadra a qualificarsi a ottavi
Uomini Mourinho anche al ritorno travolgono il Wolfsberger, 4-0
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
21:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Tottenham è la prima squadra a qualificarsi agli ottavi di finale di Europa League. A Londra la formazione allenata da Jose Mourinho ha battuto 4-0 gli austriaci del Wolfsberger nella gara di ritorno, dopo essersi già imposta 4-1 all’andata.
Delle quattro reti, la prima è stata realizzata da Dele Alli, due dal brasiliano Carlos Vinicius, l’ultima da Bale. E’ l’unica partita di ritorno dei 16/mi di Europa League giocata oggi, tutte le altre sono in programma domani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bild, Boateng indagato per lesioni su ex fidanzata
Dopo i riscontri dell’autopsia sul corpo della modella suicida
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
24 febbraio 2021
21:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La procura di Monaco ha riaperto le indagini sul giocatore del Bayern Monaco Jerome Boateng per lesioni personali nei confronti della sua ex fidanzata, morta suicida due settimane fa. Lo riferisce Bild.
I risultati dell’esame autoptico hanno dato conto di un lobo dell’orecchio strappato sul corpo della modella Kasia Lenhardt. “Il procedimento è stato riaperto il 10 febbraio 2021 perché ci sono arrivate nuove informazioni nell’ambito dell’inchiesta sulla morte a Berlino, che potrebbero dare indicazioni su una possibile continuazione del procedimento. L’indagine è ancora in corso” riporta Bild citando le parole del procuratore capo Anne Leiding.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Goleada delle Azzurre, sono a Euro 2022
Segnano 12 reti a Israele, bastava il 2-0 per qualificarsi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
24 febbraio 2021
21:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Missione compiuta. L’Italia travolge 12-0 Israele e si qualifica direttamente per l’Europeo 2022, fra le tre migliori seconde, evitando i playoff.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un altro grande successo della gestione di Milena Bertolini che proprio al Franchi di Firenze, nel giugno 2018, portò le azzurre al Mondiale di Francia dove furono protagoniste: allora a Sara Gama e compagne bastò superare il Portogallo per 3-0. Stavolta sarebbe bastato vincere con due reti di scarto, ne sono arrivate una dozzina. “Andiamo agli Europei, è una tappa importante per tutto il movimento, significa poter crescere ancora – ha commentato con soddisfazione la ct – Per le ragazze sarà una esperienza di grande livello. La squadra di Israele era giovane, una under ma le nostre ragazze sono state brave in Danimarca, quel pareggio è stata una svolta perché poi ci siamo costruiti questa partita. La mia soddisfazione è esserci arrivati direttamente, non era scontato. Che obiettivo all’Europeo? Ora godiamoci questo passaggio, ci penseremo nel futuro”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia ha cominciato subito grintosa, concentrata, decisa a chiudere la pratica prima possibile. Così, dopo il minuto di raccoglimento per Mauro Bellugi e le vittime dell’agguato in Congo (la Nazionale ha giocato con il lutto al braccio), Valentina Giacinti ha segnato una doppietta e Bonansea ha siglato il 3-0, tutto in 13′. Che è diventato 5-0 alla mezz’ora grazie anche ad un goffo autogol. Insomma, tutto facile, complice una squadra assai diversa da quella che aveva affrontato le azzurre nell’agosto 2019 facendole faticare al di là del risultato finale per 3-2 a loro favore. All’intervallo era già 7-0 con il sigillo di Salvai e il rigore realizzato da Rosucci e conquistato da Giugliano. Nella ripresa il punteggio è salito in doppia cifra: doppietta della veterana Sabatino, intervallata dalla prima rete in azzurro di Caruso, entrata al posto di Gama dolorante ad un ginocchio. L’Italia ha giocato gli ultimi 13 minuti in 10 (erano finiti in cambi) per un problema muscolare di Giacinti. Sono arrivati comunque i gol di Bonansea e in pieno recupero con Giugliano. Gloria davvero per tutte.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Monchengladbach-Manchester City 0-2
A Budapest decidono le reti di Bernardo Silva e Jesus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
22:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Borussia Monchengladbach è stato sconfitto 2-0 dal Manchester City nell’andata degli ottavi di finale di Champions league. La partita – giocata alla Puskas Arena di Budapest – è stata decisa dalle reti di Bernardo Silva al 29′ del primo tempo e di Jesus al 20′ della ripresa.
Il ritorno si giocherà il 16 marzo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Atalanta-Real Madrid 0-1
Cade nel finale la resistenza della Dea in 10 per oltre un’ora
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
24 febbraio 2021
22:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta-Real Madrid 0-1 nell’andata degli ottavi di Champions League. I nerazzurri sono stati costretti a giocare in 10 dal 18′ del primo tempo per l’espulsione di Freuler, apparsa decisamente affrettata.

Nonostante questo lo 0-0 ha retto fino all’86’, quando Mendy ha indovinato un tiro di precisione che ha battuto Gollini.   CHAMPIONS LEAGUE IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICHE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Champions: Toloi “dura col Real, in 10 ancora di più”
Muriel “difficile giudicare una partita così”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
23:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Giocare contro il Real è difficile, in 10 ancora di più. Il rosso non c’era, ma abbiamo fatto una bella partita e siamo vivi, abbiamo visto che possiamo giocare alla pari con loro”.
Intervistato da Sky, Toloi ha letto così la partita dell’Atalanta contro gli spagnoli, persa 0-1 e giocata per 75′ in 10 per l’espulsione di Freuler. “C’è la consapevolezza che siamo comunque una squadra forte, che può giocare alla pari con chiunque. Ora cosa dobbiamo fare? Andare a vincere in casa del Real” ha concluso il giocatore dell’Atalanta.
“Fatico a dare un giudizio su una partita così – ha detto Muriel – Nello spogliatoio c’era la sensazione di aver subito un’ingiustizia”. Sui sui piedi l’occasione migliore dell’Atalanta, che il colombiano ha però sbagliato: “Quando devi correre tanto, finisci che il cervello ha poco ossigeno e restare lucidi diventa più difficile”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: Napoli-Granada, formazioni
‘Critiche meritate’. Col Granada partenopei tentano la rimonta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
24 febbraio 2021
21:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ci vuole un’impresa, ma per realizzarla occorrono uomini e forze e il Napoli, in questo momento, almeno sulla carta non dispone né degli uni né delle altre. Rispetto alla scorsa settimana, quando con la sconfitta per 2-0 sul campo del Granada la squadra di Gattuso compromise in maniera concreta le sue possibilità di qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League, la situazione è migliorata in difesa ed è ulteriormente peggiorata in attacco.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E per vincere con tre gol di scarto, si sa, sono necessari proprio gli attaccanti.
Gattuso è consapevole del momento estremamente difficile e cerca di togliere tensione ai calciatori puntando il mirino contro se stesso. ” Le critiche – dice in conferenza stampa – sono meritate. La grande responsabilità è la mia. E’ giusto che io venga massacrato”.
L’allenatore ha perso Osimhen e ritrova solo a scartamento ridotto Dries Mertens che è rientrato due giorni fa dal Belgio, dove ha svolto lunghe sessioni di fisioterapia per recuperare dall’infortunio alla caviglia che risale al 16 dicembre scorso.
L’attaccante però, per ammissione esplicita dello stesso allenatore ”ha 10-15 minuti di autonomia, vedremo se ci sarà bisogno di lui. E’ fuori da parecchio tempo”. Il suo ingresso in campo quindi potrebbe essere dettato solo dalla disperazione.
Gattuso analizza quasi con rassegnazione la situazione infortunati. ”Koulibaly e Ghoulam – dice – erano a disposizione a Bergamo e saranno disponibili. Abbiamo perso Osimhen. Demme e Hysaj stanno facendo un lavoro specifico, ma non sono ancora pronti”. E allora? Chi giocherà di punta? ”Non faccio nomi, vediamo – si chiude Gattuso – Può giocare anche Elmas centrale. Stiamo attraversando un momento negativo. Stiamo facendo prestazioni al di sotto delle nostre possibilità”.
Probabili formazioni di Napoli-Granada
Napoli (4-3-3): 1 Meret, 22 Di Lorenzo, 19 Maksimovic, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui, 8 Ruiz, 5 Bakayoko, 20 Zielinski, 7 Elmas, 21 Politano, 24 Insigne (16 Contini, 46 Idasiak, 33 Rrahmani, 3 Zedadka, 31 Ghoulam, 38 Costanzo, 68 Lobotka, 56 D’Agostino, 58 Cioffi, 14 Mertens, 61 Labriola). All.: Gattuso. Granada (4-3-3): 1 Rui Silva, 2 Foulquier, 22 Duarte, 6 German, 15 Neva, 19 Montoro, 4 Gonalons, 8 Etechi, 11 Machis, 23 Molina, 24 Kenedy. (13 Aaron, 31 Arnau, 20 Vallejo, 26 Soro, 12 Quina, 14 Vico, 3 Nehuen, 28 Ruiz, 10 Puertas, 16 Diaz, 9 Soldado, 7 Suarez). All.: Martinez. Arbitro: Siebert (Germania) Quote Snai: 1,60; 4,00; 5,75
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: Roma, Fonseca: ‘Passaggio turno non è chiuso’
Con il Braga torna El Shaarawy dal 1′ minuto, recupera Cristante
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
22:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Delle volte le intenzioni non corrispondono alle parole. E’ il caso della Roma e di Paulo Fonseca.
“Il passaggio del turno non è chiuso” ha detto il tecnico giallorosso ed El Shaarawy ha rincarato la dose: “Sarebbe grave pensare già al Milan”, ma la realtà dei fatti è che il turn over in Europa ci sarà e verrà fatto in funzione della gara di domenica in campionato. Il 2-0 conquistato in Portogallo nella gara d’andata dei sedicesimi con il Braga consente delle rotazioni all’allenatore e per questo dal primo minuto partirà El Shaarawy.
L’ultima gara cominciata da titolare coincide con Roma-Parma del 26 maggio 2019, match d’addio ai colori giallorossi di Daniele De Rossi. Due anni dopo il Faraone ritorna centro dell’attacco, ma la condizione non è ancora al top. “Sta migliorando piano piano, ho fatto due spezzoni di partita perché il piano di gestione era questo – ha spiegato Stephan in conferenza -. Sto meglio fisicamente e con il Braga sarà una sfida importante per me e per la squadra”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: Milan-Stella Rossa, formazioni
‘Ibra a Sanremo? Può sopportare pressioni e sarà alle partite’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
21:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gli ottavi di Europa League per voltare pagina. Il Milan cerca il riscatto dopo la pesante caduta nel derby, seconda consecutiva in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il momento è delicato, il più difficile da un anno a questa parte. I sedicesimi di ritorno di Europa League diventano così l’occasione per archiviare, ritrovarsi e ricominciare.
“C’è tanta voglia di reagire. Il gruppo è consapevole delle sue qualità. Vogliamo ripartire dalle nostre convinzioni – l’auspicio di Stefano Pioli – dimostrare che può fare un ottimo calcio e fare risultati convincenti”. La qualificazione è l’unica risposta alle critiche, ai dubbi e alle polemiche della presenza di Ibrahimovic al Festival di Sanremo. Il programma è stato deciso, Zlatan si allenerà tre giorni in Liguria. Scelta che può destare qualche perplessità, ma Pioli è sicuro che il campione rossonero saprà gestire tutto senza ripercussioni sul gruppo: “Salterà un paio di allenamenti con la squadra, ma ci sarà per tutte le partite. Se c’è un giocatore che può sopportare questo tipo di pressioni, è proprio Zlatan. Anzi credo che tragga più motivazione per aiutare la squadra”.
Probabili formazioni di Milan-Stella Rossa.
Milan (4-2-3-1): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 23 Tomori, 13 Romagnoli, 19 Theo Hernandez; 8 Tonali, 18 Meite, 79 Kessie; 7 Castillejo, 33 Krunic, 10 Calhanoglu, 17 Leao (90 A. Donnarumma, 1 Tatarusanu, 20 Kalulu, 5 Dalot, 46 Gabbia, 24 Kjaer,12 Rebic, 8 Tonali, 56 Saelemaekers, 11 Ibrahimovic) All.: Pioli.
Stella Rossa (3-4-3): 82 Borjan 6 Pankov,19 Milunovic, 5 Degenec; 77 Gobeljic, 8 Kanga, 20 N. Petrovic, 35 Sanogo; 31 Ben Nabouhane, 4 Ivanic, 16 Falcinelli (1 Popovic, 2 Gajic, 7 Bakayoko, 9 Pavkov, 11 Falco, 55 S. Srnic, 92 Vukanovic). All.: Stankovic Arbitro: Gil Manzano (Spa) Quote Snai: 1,43; 4,75 7,00.

Politica tutte le notizie in tempo reale! TUTTO IL MONDO POLITICO ACCURATAMENTE APPROFONDITO ED AGGIORNATO! SEGUILO E CONDIVIDILO!
Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 34 minuti

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:44 DI MARTEDì 23 FEBBRAIO 2021

ALLE 00:51 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Papa: cordoglio per vittime Congo, servitori pace e diritto
Messaggio al presidente della Repubblica Sergio Mattarella
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DEL VATICANO
23 febbraio 2021
18:44
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Con dolore ho appreso del tragico attentato avvenuto nella Repubblica Democratica del Congo, nel quale hanno perso la vita il giovane ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere trentenne Vittorio Iacovacci e il loro autista congolese Mustapha Milambo”. Lo scrive papa Francesco in un telegramma di cordoglio inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Esprimo il mio sentito cordoglio ai loro familiari, al Corpo diplomatico e all’Arma dei Carabinieri per la scomparsa di questi servitori della pace e del diritto”.
“Raccogliamo l’esemplare testimonianza del signor ambasciatore – prosegue il Pontefice nel messaggio -, persona di spiccate qualità umane e cristiane, sempre prodigo nel tessere rapporti fraterni e cordiali, per il ristabilimento di serene e concordi relazioni in seno a quel Paese africano; come pure quella del carabiniere, esperto e generoso nel suo servizio e prossimo a formare una nuova famiglia”.
“Mentre elevo preghiere di suffragio per il riposo eterno di questi nobili figli della Nazione italiana – aggiunge -, esorto a confidare nella Provvidenza di Dio, nelle cui mani nulla va perduto del bene compiuto, tanto più quando è confermato con la sofferenza e il sacrificio”.
“A Lei, signor Presidente, ai congiunti e ai colleghi delle vittime e a tutti coloro che piangono per questo lutto invio di cuore la mia benedizione”, conclude papa Bergoglio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: da inizio pandemia emanati 522 atti, oltre 37 al mese
Analisi Openpolis, nel 2021 già pubblicati 56 provvedimenti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
19:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Da quando è stato dichiarato lo stato d’emergenza, il 31 gennaio 2020, sono stati adottati 522 provvedimenti, solo a livello nazionale per una media di oltre 37 atti al mese. Lo rende noto Openpolis, sottolineando che i primi mesi del 2020 sono stati i più intensi dal punto di vista della produzione normativa: a febbraio sono stati pubblicati 67 atti Covid, a marzo 103, ad aprile 65.
Nel 2021 gli atti pubblicati sono già 56. Lo stato di emergenza è stato prorogato, con un’ordinanza firmata il 13 gennaio scorso, fino al prossimo 30 aprile. La maggior parte dei provvedimenti pubblicati sono stati emanati dal ministero della Salute, poi dalla Protezione Civile e dal ministero dell’Interno. Sono invece 7 gli atti adottati sotto la nuova presidenza di Mario Draghi: 5 del ministero della Salute, uno del governo e uno della Protezione Civile.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: Emiliano, a breve nuova ordinanza, Dad a scelta
Dopo decisione Tar Puglia che ha bocciato precedente misura
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
23 febbraio 2021
19:53
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Adotterò immediatamente un’altra ordinanza che, tenendo conto dei rilievi” del Tar Puglia “tuteli comunque la vita del personale scolastico agganciando la durata della campagna vaccinale per le scuole al periodo di vigenza della ordinanza, rimuovendo il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi”. Lo annuncia il governatore Michele Emiliano dopo che il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale era stata resa obbligatoria la Dad in tutte le scuole.
“Verrà reintrodotto – annuncia Emiliano – il diritto alla scelta della didattica integrata a distanza da parte delle famiglie che ne faranno richiesta”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tim: apertura boom in Borsa dopo i conti, +5,3%
Batte attese analisti e torna a 0,4 euro, come nell’agosto 2020
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
09:28
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura con il botto per Tim in Piazza Affari dopo i conti 2020 che, con un inaspettato utile di oltre 7 miliardi batte le attese degli analisti. Il titolo segna un rialzo del 5,37% a 0,4 euro, riportandosi ai livelli dell’agosto del 2020.

Ma i risultati, osservano gli analisti, sorprendono e soddisfano su più fronti: irl gruppo è più vicino alla stabilità, ha mostrato una ripresa della crescita nel quarto trimestre e piacciono le prospettive sul 2021 con ebitda stabile del nuovo piano. Ora si aspettano più dettagli dalla presentazione che nel pomeriggio l’ad Luigi Gubitosi farà alla comunità finanziaria.   ECONOMIA

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Scuola: Emiliano firma nuova ordinanza, Ddi sino al 14/3
In presenza solo laboratori o alunni con esigenze speciali
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
24 febbraio 2021
09:28
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dal 24 febbraio e sino al 14 marzo tutte le scuole pugliesi,di ogni ordine e grado, dovranno adottare la didattica digitale integrata (Ddi) al 100%,”riservando l’attività didattica in presenza agli alunni per l’uso di laboratori qualora sia previsto dall’ordinamento,o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali”: è la nuova ordinanza firmata dal governatore Michele Emiliano.Ieri il Tar Puglia aveva accolto il ricorso del Codacons sospendendo la precedente ordinanza che prevedeva dal 22 febbraio al 5 marzo la Dad per tutte le scuole.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, chiesto a Onu e Pam apertura inchiesta
‘Ci aspettiamo risposte chiare ed esaustive’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
09:30
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Al Pam e all’Onu abbiamo chiesto formalmente l’apertura di un’inchiesta che chiarisca l’accaduto, le motivazioni alla base del dispositivo di sicurezza utilizzato e in capo a chi fossero le responsabilità di queste decisioni.
Abbiamo anche spiegato che ci aspettiamo, nel minor tempo possibile, risposte chiare ed esaustive”.
Lo ha detto il ministro degli Esteri.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lungo applauso alla Camera a memoria Attanasio e Iacovacci
Prima dell’intervento del ministro degli Esteri Di Maio
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
09:32
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un lungo applauso in memoria dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo, ha preceduto l’inizio dell’intervento del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Generali: piano Fenice 190, 3,5 miliardi per rilancio Europa
Donnet, anno decisivo per superare più grave crisi da dopoguerra
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
10:56
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
In occasione dei suoi 190 anni, Generali presenta Fenice 190, un piano di investimenti da 3,5 miliardi di euro per sostenere il rilancio delle economie europee colpite dal Covid 19, a cominciare da Italia, Francia e Germania, per proseguire durante i cinque anni del piano in tutti i Paesi europei dove il gruppo è presente. Si tratta di una delle iniziative che il gruppo, fondato a Trieste il 26 dicembre 1931, ha deciso di adottare per celebrare nel 2021 la ricorrenza.
Saranno iniziative rivolte ai propri dipendenti, agenti, clienti e alle comunità in cui il gruppo opera, a partire appunto da Fenice 190.
“Il 190/o anniversario cade in un anno decisivo per superare insieme la più grave crisi mondiale dal dopoguerra e porre le premesse per un grande rilancio a livello globale” ha affermato il ceo di Generali, Philippe Donnet. “Mai come oggi, in un contesto senza precedenti – ha aggiunto Gabrile Galateri di Genola, presidente di Assicurazioni Generali – il gruppo Generali intende costruire una visione di futuro condivisa e sostenibile per tutti gli stakeholder”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Pd: Zingaretti,mettere da parte polemiche e bandierine
Ho una sola bandiera, quella italiana
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Ora bisogna mettere da parte le polemiche senza cercare di piantare le bandierine di partito. Io ho una sola bandiera, quella italiana”.
Così il segretario del Pd Nicola Zingaretti in un post con foto pubblicato su Facebook e accompagnato dalle parole: “Per amore dell’Italia”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Congo: Casellati, fare luce su autori e matrice strage
Attanasio e Iacovacci erano portatori di pace
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:17
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci erano “entrambi autentici portatori di pace e di speranza. E come tali abbiamo il dovere di ricordarli e di onorarne il sacrificio.

Anche adoperandoci affinché si possa quanto prima fare piena luce sulla matrice dell’attacco, identificandone gli autori”. Lo ha detto la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, commemorando in Aula l’ambasciatore e il carabiniere uccisi in Congo lunedì scorso.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Catricalà: un minuto di silenzio in Aula al Senato
Presidente Casellati ha espresso cordoglio alla famiglia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’aula del Senato ha rispettato un minuto di silenzio, su invito della presidente Elisabetta Casellati, in memoria di Antonio Catricalà.
Casellati, al termine della commemorazione di Franco Marini, ha informato che “è venuto a mancare” l’ex sottosegretario, esprimendo “il cordoglio personale e dell’Assemblea” alla famiglia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
AstraZeneca, obiettivo oltre 5mln dosi a Italia entro marzo
Questa settimana 1,5 mln consegnate
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:22
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Per quanto riguarda l’Italia, questa settimana supereremo 1,5 milioni di dosi consegnate e abbiamo l’obiettivo di superare i 5 milioni di dosi per la fine di marzo”. Lo afferma l’azienda AstraZeneca in merito alla notizia di un taglio della metà delle dosi di vaccino anti-Covid previste per l’Ue nel secondo trimestre 2021.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Marini: Franceschini, sarebbe stato un grande Presidente
Sua lezione è stata la semplicità
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:22
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“La lezione di Franco Marini è la semplicità. Era un uomo autentico, duro, capace di intimorire, ruggiva ma aveva una grande bontà.
Sarebbe stato un grande presidente della Repubblica, ma fu travolto dal vento ubriaco di un superficiale nuovismo. A me toccò chiedergli di rinunciare alla candidatura: rispose con un ruggito ma capì. Sarebbe stato un grande presidente della Repubblica, un presidente popolare, come Pertini, un Pertini cattolico, con la pipa e il cappello da alpino, sempre tra il popolo. Franco era un lottatore, aveva battuto anche il Covid, poi durante la riabilitazione una infezione lo ha piegato”. Lo ha detto il ministro Dario Franceschini, ricordando nell’Aula di Palazzo Madama l’ex presidente del Senato Franco Marini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Marini: Renzi, non mi negò amicizia nonostante rottamazione
Mi ha gratificato con sua amicizia
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:30
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“A me Franco Marini diede una lezione straordinaria: non solo non ha avuto alcun che contro di me, nonostante ne abbia criticato la candidatura per il Quirinale, ma mi ha gratificato di una amicizia che andava oltre. Quando da presidente del Consiglio lo chiamammo a guidare le Celebrazioni per il centenario della Grande Guerra, mi diceva ‘a presidè’ o ‘a segretà’, a seconda delle situazioni, e non mi negò la sua amicizia nonostante il passato”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto Matteo Renzi, ricordando in aula a Palazzo Madama l’ex presidente del Senato.
“Ho combattuto Marini – ha ricordato Renzi – quando nel 2013 lo inserirono nella terna dei candidati per il Quirinale. Allora dissi chiaramente perché quella candidatura non era la più corretta. Lo feci in modo chiaro, in una intervista a Repubblica, spiegando che chi lo aveva candidato non gli aveva fatto del bene, per le motivazioni della sua candidatura: perché era un cattolico che doveva riequilibrare i sette anni di Napolitano. Quell’approccio era sbagliato, un approccio sbagliato come quello di candidarlo in prima votazione: se lo vuoi fare eleggere lo tieni coperto finché il quorum non si abbassa, come fu per Napolitano o per Mattarella. Chi lo candidò lo faceva senza convinzione”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Moody’s promuove Draghi, garanzia per spesa fondi Recovery
Ma l’agenzia taglia le stime di crescita del 2021 a +3,7%
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:18
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il governo Draghi è una sorta di garanzia per l’utilizzo in maniera efficace dei 209 miliardi che l’Italia riceverà dal Recovery Fund europeo entro il 2026. Lo prevede Moody’s nel suo rapporto sulle economie G20.

“Questi fondi – si legge – potrebbero rafforzare le prospettive di crescita del paese se diretti e utilizzati efficacemente per infrastrutture pubbliche e altre spese a favore della crescita. L’inaugurazione di un governo trasversale di larghe intese del primo ministro Mario Draghi aumenta la probabilità che ciò accada”.
Moody’s ha però intanto tagliato le previsioni di crescita del Pil italiano quest’anno da +5,6% a +3,7% motivando le nuove stime con le limitazioni alla mobilità e alle attività economiche ancora in vigore. La stima sul 2022 è di una crescita del 4,1%.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Tajani,FI propone Bertolaso come coordinatore piano
Serve qualcuno che coordini
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:30
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Serve qualcuno che coordini il piano vaccinale. Noi abbiamo proposto Guido Bertolaso”.
Lo ha detto Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia, nel corso della conferenza stampa del partito azzurro sul piano vaccinale anticovid.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Salvini, da Speranza mi aspetto un cambio di passo
Tutela della salute ma affacciarsi alla vita
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“E’ chiaro che da Speranza occorre un cambio di passo, di approccio. Tutela della salute ma affacciarsi alla vita”.
Così il leader della Lega, Matteo Salvini, in una conferenza stampa, al Senato.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Cattolica, Plavisgas chiede di comprare azioni proprie
Compagnia si limita a presa d’atto interesse imprenditori veneti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
13:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Gli imprenditori veneti di Plavisgas, reduci dalla lauta plusvalenza generata dall’investimento in Ascopiave, hanno manifestato lo scorso 14 gennaio a Cattolica l’interesse a rilevare, prima dell’aumento da 200 milioni di euro, il pacchetto di azioni proprie nel portafoglio della compagnia. Cattolica, ha risposto l’11 febbraio con una presa d’atto “dell’interesse manifestato” e ha ricordato come l’Ivass abbia chiesto la dismissione delle azioni entro fine anno “senza imporre condizioni o forme di sorta” e come “allo stato” non sia “possibile formulare indicazioni più precise su modalità e tempistiche realizzative”.
Tempi e parole dietro le quali gli imprenditori veneti leggono una mancanza di interesse per la loro proposta.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: Bianchi, priorità è vaccinare subito il personale
Ministro monitora situazione con Speranza
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:59
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi durante l’incontro con i sindacati ha ribadito che la priorità è “vaccinare il personale il prima possibile: bisogna andare a scuola sentendosi in sicurezza”. Il Ministero, in raccordo con quello della Salute, sta monitorando la situazione relativa ai contagi e alle varianti del Covid-19.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Rutelli, riapertura sale? Prudenza verso facile ottimismo
Anica, è processo industriale non è come aprire ferramenta
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
14:23
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sulla riapertura delle sale cinematografiche, prudenza verso un eccessivo ottimismo, sostiene Francesco Rutelli, presidente Anica. “Il Governo aveva avuto indicazioni restrittive dal comitato tecnico scientifico, nonostante in base a tutte le linee di rilevazione le sale aperte non hanno poi creato grossi problemi sanitari.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Ma è anche vero che aprire una sala è un processo industriale non è come aprire un negozio di ferramenta. C’è un problema di programmazione, di bilancio, di informazione al pubblico e di agibilità delle sale”. E ancora: “Nessun facile ottimismo, sono prudente perché si deve pensare a riaperture in sicurezza”.
Rutelli, che oggi ha presentato a Roma ‘ReImagine’ un corto di dieci minuti (da oggi visibile su Chili) sul valore della ricerca scientifica, iniziativa dell’azienda farmaceutica Novartis e One More Pictures, ha aggiunto: “Non credo ci sia stata poca attenzione da parte dei Governi in una situazione così drammatica rispetto alla riapertura delle sale. Abbiamo avuto un incontro con il ministro la settimana scorsa, noi dell’Anica ma anche l’Anec e vedremo quale sarà la risposta. Una cosa è certa: la produzione industriale non si è mai fermata, c’è molta resilienza nell’ambiente cinema. Si va avanti sempre nel rispetto dei rigorosi protocolli”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
M5s: Tribunale Cagliari nomina curatore
“Associazione senza rappresentanza legale dopo modifica statuto”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
24 febbraio 2021
17:21
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il tribunale di Cagliari ha nominato un curatore speciale del Movimento Cinquestelle “rimasto privo di rappresentanza legale”. Il 17 febbraio scorso, infatti, gli iscritti alla piattaforma Rousseau hanno votato per la modifica dello statuto del M5s, introducendo un Comitato direttivo di cinque membri al posto del Capo politico, con tutte le funzioni di rappresentanza legale.
La prima sezione civile ha deciso su istanza dalla consigliera regionale della Sardegna Carla Cuccu che il 27 gennaio scorso era stata espulsa dal Movimento con provvedimento firmato da Vito Crimi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tre sottosegretari dalla Sicilia, tutti del M5s
C’è anche Giorgio Mulè ma non è tra nomi fatti da Miccichè
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
24 febbraio 2021
21:29
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel puzzle dei sottosegretari gli unici pezzi siciliani li incastra il M5s: Giancarlo Cancelleri riconfermato al Mit, Barbara Floridia all’Istruzione e Manlio Di Stefano agli Esteri. A bocca asciutta tutti gli altri.
In realtà un quarto siciliano c’è: Giorgio Mulè (Difesa), ma a fare il suo nome non è stato il leader di Fi in Sicilia, Gianfranco Miccichè, che al partito aveva consegnato i nomi di Gabriella Giammanco e Gaetano Armao e ora probabilmente presenterà il conto ai vertici nazionali.
In tanti avevano sperato fino all’ultimo di entrare nella lista di sottogoverno, ma sono stati stoppati dal gioco a incastro fatto di veti ed equilibri politici. Così rimangono fuori per esempio Davide Faraone (Iv), Steni Di Piazza (M5s), ma anche Roberto Lagalla, molto gradito al ministro Patrizio Bianchi ma senza big sponsor tra i partiti. Ci sperava anche Saverio Romano, sponda Noi per l’Italia, neanche lui ce l’ha fatta.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Andrea Costa, un onore, sento grande responsabilità
Spezzino sottosegretario Salute.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
24 febbraio 2021
22:25
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Un onore essere chiamato al Governo, sento forte su di me una grande responsabilità. La politica per me è sempre stata ascolto e impegno.
Domani incontrerò subito il ministro Speranza, sarà un piacere lavorae per la sanità del Paese insieme a lui”. Così il neo sottosegretario alla Salute, lo spezzino Andrea Costa.
Costa è stato consigliere regionale di Liguria Popolare è considerato molto vicino a Maurizio Lupi (Noi per l’Italia).
Alle ultime elezioni regionale non era stato rieletto e ricopriva attualmente l’incarico di consigliere comunale alla Spezia. È stato per tre mandati sindaco di Beverino (La Spezia).
Costa non è l’unico sottosegretario spezzino: stesso incarico è toccato per la Difesa a Stefania Pucciarelli, senatrice della Lega, ruolo che condividerà con Giorgio Mulé (Forza Italia), eletto in Liguria. «Inizia per me una nuova avventura. Sono molto emozionata e altrettanto determinata a darmi da fare nell’interesse del Paese e dei cittadini. Ora al lavoro» ha commentato a caldo Pucciarelli.
Del Governo Draghi fa parte un altro spezzino, il ministro del Lavoro Andrea Orlando (Pd).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Alitalia: vertice Mise-Mit-Mef in programma venerdì
Con i ministri Giorgetti e Giovannini, in forse Franco
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:28
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ in programma venerdì mattina, 26 febbraio, secondo quanto si apprende, il vertice tra i Ministeri dello Sviluppo economico, dei Trasporti e dell’Economia per discutere del dossier Alitalia. Alla riunione, che dovrebbe svolgersi in presenza al Mise, dovrebbero partecipare i titolari del Mise Giancarlo Giorgetti, del Mit Enrico Giovannini, mentre per il Tesoro è in forse, al momento, la presenza del ministro Daniele Franco.
L’incontro urgente è stato chiesto ieri dal Mise agli altri due dicasteri.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Transizione ecologica: piano in 3 mesi dall’ok al decreto legge
Nel documento nascita e compiti del Comitato interministeriale
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
20:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Piano per la Transizione ecologica dovrà essere approvato entro 3 mesi dal via libera al decreto legge che istituisce il nuovo ministero ed il Comitato interministeriale (Cite) per il coordinamento delle politiche green. Lo si legge in una bozza del Dl.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel documento sono delineati gli obiettivi ed i compiti del Cite. In particolare il Piano “individua le azioni, le misure, le fonti di finanziamento, il relativo cronoprogramma, nonché le amministrazioni competenti per l’attuazione delle singole misure”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Appello madre, “vaccini a genitori caregiver”. Ok Zingaretti
Figlio è fibrosicistico.Governatore,”sue parole non inascoltate”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
20:22
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccinare i genitori caregiver per proteggere dal Covid i propri figli. E’ l’appello di una mamma che da anni è accanto ogni giorno al suo bambino che convive con la fibrosi cistica, affrontandola con il sorriso sulle labbra.

Una patologia grave che in Italia riguarda oltre 5.500 pazienti, di cui quasi la metà ha meno di 18 anni, registrando un’età media al decesso di 34,7 anni. In una lettera aperta al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, Lorena Iglesias lancia un appello per tutti quei genitori che, come lei, si trovano ad affrontare la malattia accanto ai loro figli.
Parole che non sono cadute nel vuoto. In serata il presidente Zingaretti, ha assicurato che il “suo appello, che in realtà è una richiesta di aiuto che riguarda tanti genitori nella sua stessa situazione, non rimarrà inascoltato”. Il governatore ha spiegato di aver già dato indicazioni agli uffici competenti in materia “per mettere in moto la macchina amministrativa e dare in tempi ragionevolmente rapidi una risposta efficace in grado di colmare eventuali lacune normative sulla vaccinazione dei genitori caregiver dei fibrosicistici”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Congo: venerdì lutto cittadino a Sonnino per Iacovacci
Sindaco, domani funerali di Stato, il giorno dopo i nostri
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:58
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì sarà lutto cittadino a Sonnino, il paese d’origine di Vittorio Iacovacci in provincia di Latina. Lo annuncia il sindaco Luciano De Angelis: “Dopo i funerali di stato domani mattina, la salma di Vittorio tornerà a Sonnino e il giorno seguente, venerdì, faremo anche i nostri funerali all’Abbazia di Fossanova.
In quell’occasione sarà anche proclamato il lutto cittadino”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: oggi incontro tra ministro Bianchi e sindacati
Tanti i temi sul tavolo, dalle vaccinazioni alle assunzioni
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:11
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ in corso al ministero dell’Istruzione il primo incontro tra il ministro Patrizio Bianchi e i sindacati del settore. Tanti i temi che i sindacati hanno in animo di affrontare: dalle vaccinazioni al personale della scuola, partite solo in alcune Regioni, al rinnovo dei protocolli sulla sicurezza in vista della maturità e degli esami di terza media, dalla gestione della pandemia e delle varianti che stanno colpendo le scuole, alle ordinanze dei governatori su chiusure e aperture degli istituti e alle decisioni dei Tar a cui ricorrono comitati di genitori e associazioni dei consumatori; dalle assunzioni necessarie per far partire il prossimo anno scolastico con i docenti in cattedra da settembre, al nodo concorsi (si è appena concluso quello straordinario, riservato ai precari di lunga data).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: a Palermo hub con 60 postazioni,10 mila dosi giorno
Musumeci, noi pronti ma fornitura delle dosi va a rilento
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
24 febbraio 2021
13:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi inizia la stagione della speranza e sono convinto che soltanto con i vaccini potremo tirarci fuori da questa maledetta vicenda”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che in mattinata, ha inaugurato l’hub vaccinale nel padiglione 20 dell’ex Fiera del Mediterraneo di Palermo, dove a regime si potranno somministrare circa 10mila dosi al giorno.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Quello di Palermo è il primo dei 9 hub vaccinali che saranno aperti nei prossimi giorni dalla Regione Siciliana, uno in ogni città capoluogo. Cento complessivamente gli operatori – tra medici, infermieri e personale tecnico ed amministrativo – a lavorare su due turni in 60 postazioni modulari che potranno arrivare a 120. Il vaccino non sarà riservato solo a chi ha già compiuto 80 anni, ma in Fiera saranno effettuate anche le vaccinazioni con AstraZeneca per le forze dell’ordine e con Pfizier-Biontech a completamento del personale socio-sanitario.
“Oggi salutiamo l’inizio della stagione della speranza, vorrei dire della certezza, ma non abbiamo la sicurezza che il vaccino arrivi in tempo. Stiamo procedendo come da calendario – ha assicurato Musumeci -. Secondo il piano predisposto dal governo regionale, avremmo dovuto completare la campagna di vaccinazione entro la metà di settembre. Purtroppo, le notizie che arrivano dal fronte vaccini non sono incoraggianti. Ieri Astrazeneca ha comunicato riduzione ulteriore del 50% e chi doveva mantenere gli impegni non lo ha fatto nemmeno con Bruxelles. Noi siamo qui in attesa di partire alla grande”.
Il primo over 80 a ricevere la dose alle 8 del mattino è stato Vincenzo Agostino, padre del poliziotto Nino assassinato il 5 agosto del 1989 con la moglie Ida Castelluccio a Villagrazia di Carini.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: Bianchi, priorità è vaccinare subito il personale
Ministro monitora situazione con Speranza
(2)
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:59
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi durante l’incontro con i sindacati ha ribadito che la priorità è “vaccinare il personale il prima possibile: bisogna andare a scuola sentendosi in sicurezza”. Il Ministero, in raccordo con quello della Salute, sta monitorando la situazione relativa ai contagi e alle varianti del Covid-19 .
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: Cisl, tavolo 1 settembre per prof in cattedra subito
Gissi, subito i tavoli. Eviteranno ricorso a supplenti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
14:16
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Un incontro molto positivo, abbiamo già definito i temi che affronteremo nei tavoli per garantire che i professori siano in cattedra già il 1 settembre: mobilità, reclutamento e sicurezza”. Così Maddalena Gissi (Cisl) al termine dell’incontro con il ministro Bianchi in merito, in particolare, alla definizione delle cattedre per evitare di avere vuoti di organico all’inizio dell’anno scolastico.

Gissi ha parlato dell’apertura del tavolo che il ministro ha chiesto di definire come “tavolo 1° settembre”, dedicato a tutte le questioni cui è legata la possibilità di avviare a pieno regime, fin dal suo immediato inizio, il prossimo anno scolastico. In tale ambito si affronterà anche la questione degli eventuali interventi di recupero rispetto alle carenze determinate dalle particolari condizioni in cui da mesi vengono svolte le attività scolastiche. «È positivo che la questione non sia stata posta nei termini semplicistici e banalizzanti di un eventuale allungamento del calendario – afferma Maddalena Gissi – Se ne discuterà al tavolo 1° settembre, e mi pare la scelta più saggia”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:24
IL CDM SLITTA ALLE 18, ALL’ORDINE DEL GIORNO LA NOMINA DEI SOTTOSEGRETARI.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sei un antifascista, schiaffo a ragazzo
Da parte di quattro ventenni. Episodio nello Spezzino
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
24 febbraio 2021
17:24
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Sei un antifascista!”. È quanto hanno urlato quattro ventenni nei confronti di un coetaneo, prima che uno di loro lo colpisse con uno schiaffo.
È quanto accaduto lunedì pomeriggio a Ceparana e sull’episodio stanno indagando i carabinieri. I quattro giovani sono stati individuati: alcuni di loro erano finiti sotto inchiesta nell’ambito dell’operazione Aurora, che nel 2017 aveva portato allo smantellamento di una cellula di naziskin in bassa Val di Vara, sempre nello Spezzino. Chi ha colpito il ventenne è già stato identificato e denunciato per lesioni personali. La sua casa è stata perquisita: trovate mazze e un coltello.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ordinanza Giani, Cecina zona rossa 9 giorni
Scatta il principio di precauzione, troppi contagi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
24 febbraio 2021
20:35
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il comune di Cecina (Livorno) per nove giorni sarà zona rossa Covid. Lo ha stabilito il presidente della Toscana, Eugenio Giani, che ha firmato l’ordinanza.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Chiusi (Siena), Cecina è il secondo comune della Toscana a diventare zona rossa per arginare la diffusione del Covid.
Il provvedimento, in vigore dalla pubblicazione sul Burt, si è reso necessario per il ‘principio di precauzione’ e secondo le indicazioni tecnico-scientifiche contenute nelle disposizioni nazionali. La Regione organizzerà con urgenza a Cecina screening di massa per la popolazione. Tra le restrizioni è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dal territorio comunale di Cecina (Livorno), nonchè all’interno del medesimo salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito, nell’ambito del comune, una volta al giorno. Sono sospese le attivita’ commerciali al dettaglio, fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità. Chiusi i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Restano aperte edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:presidente Vda,nostra legge adattava norme a territori
Dopo decisione Consulta di bocciare legge Anti-Dpcm
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
AOSTA
24 febbraio 2021
20:37
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“In questi mesi la Valle d’Aosta ha raggiunto risultati eccezionali nella limitazione della diffusione della pandemia: ribadiamo che la legge 11 aveva lo scopo di adattare le indicazioni nazionali per la gestione dell’emergenza sanitaria alle peculiarità del territorio valdostano”. Lo ha detto il presidente della Regione Valle d’Aosta, Erik Lavevaz, commentando la decisione della Consulta che ha accolto il ricorso del Governo contro la legge Anti-Dpcm.

“Mettiamo al primo posto la salute dei valdostani – ha aggiunto – rivendicando però il nostro diritto a costruire un’azione efficace per la nostra realtà”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Al superpoliziotto Gabrielli la delega agli ‘007’
Dalle indagini sulle nuove Br alla Protezione civile
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
21:12
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Direttore del Sisde, capo della Protezione civile, capo della Polizia ed ora Autorità delegata ai Servizi. Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ceduto in mani esperte il delicato settore dell’intelligence.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il suo predecessore Giuseppe Conte, aveva tenuto per sè la delega fin quasi alla fine della sua permanenza a Palazzo Chigi: l’ambasciatore Pietro Benassi, da lui indicato, è rimasto così in carica solo per pochi giorni.
Quella di Gabrielli – nato 61 anni fa a Viareggio – è una storia di incarichi importanti, in istituzioni diverse. Laureato in giurisprudenza, padre di tre figli, entra in polizia nel 1985. Due anni dopo passa alla Digos di Imperia e da lì inizia un percorso che lo porterà a coordinare le indagini che hanno consentito di fare luce sulle stragi mafiose della primavera-estate del 1993, fino ad arrivare all’arresto dei brigatisti responsabili degli omicidi di Massimo D’Antona, Marco Biagi e del sovrintendente della polizia Emanuele Petri, nel 2003.
Nel dicembre 2006 – Governo Prodi – viene nominato direttore del Sisde, che l’anno dopo diventerà Aisi. Il più giovane a dirigere il servizio segreto. Che lascia nel giugno del 2008. Il 6 aprile 2009 c’è il terremoto dell’Aquila: viene nominato prefetto del capoluogo abruzzese con il compito non solo di gestire il momento difficile dell’emergenza, ma anche di vigilare sulla regolarità degli appalti per evitare infiltrazioni criminali. Nell’aprile 2010 succede a Guido Bertolaso al vertice della Protezione civile: si occupa di terremoti, alluvioni, incendi, ma anche del ‘miracoloso recupero’ – come venne definito – della Costa Concordia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Poi, nell’aprile 2015, il passaggio alla guida della prefettura di Roma e nell’aprile 2016 il sogno che diventa realtà: viene nominato capo della Polizia-Direttore generale della pubblica sicurezza.
Da capo della Polizia lavora con diversi ministri dell’Interno, anche con Matteo Salvini, con il qualche non sono mancate le polemiche dopo che però il leader leghista aveva lasciato il Viminale. Ora nel Governo Draghi guiderà da ‘tecnico’ di rango un settore che conosce molto bene.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Bozza dl, nasce Comitato interministeriale transizione digitale
Per strategia nazionale, include anche Anci e Upi
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
20:12
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un Comitato interministeriale per la transizione digitale (CITD) che “promuove, indirizza, coordina e verifica l’azione del Governo nelle materie dell’innovazione tecnologica, dell’attuazione dell’agenda digitale italiana ed europea, della strategia italiana per la banda ultra larga, della digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni e delle imprese, nonché della trasformazione, crescita e transizione digitale del Paese, in ambito pubblico e privato”. Lo prevede la bozza del decreto del Governo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato include anche Anci e Upi.
“Nell’ambito del predetto Comitato – si legge nella bozza del decreto – sono assunte le decisioni strategiche necessarie a garantire la coerente e puntuale declinazione della strategia nazionale per la transizione digitale. Alle riunioni del CITD – quando si trattano materie che interessano le regioni e le province autonome, partecipano il presidente della Conferenza delle regioni e delle province autonome o un presidente di regione o di provincia autonoma da lui delegato e, per i rispettivi ambiti di competenza, il presidente dell’Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI) e il presidente dell’Unione delle province d’Italia (UPI)”. Il CITD “è presieduto dal Presidente del Consiglio dei ministri o dal Ministro delegato per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale che lo convoca, ne determina l’ordine del giorno, ne definisce le modalità di funzionamento e ne cura, anche per il tramite della Segreteria tecnico amministrativa, le attività propedeutiche e funzionali allo svolgimento dei lavori e all’attuazione delle delibere”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Zingaretti solidale con Barbara D’Urso,è caso web
Segretario Pd: ‘Hai portato la politica tra la gente’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
20:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ subito caos sul web. Su Twitter il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha difeso il “Live” della conduttrice Barbara D’Urso dopo che alcuni rumors circolati sui social parlano di chiusura in anticipo a fine marzo (notizia questa ultima che Mediaset interpellata non conferma: “non abbiamo informazioni in merito”).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Zingaretti alla presentatrice (da tre edizioni) del talk show Mediaset Live non è la D’Urso ha scritto: “In un programma che tratta argomenti molto diversi tra loro – è il post del segretario del Pd indirizzato a @carmelitadurso – hai portato la voce della politica alle persone. Ce n’è bisogno!”:

Da ricordare che il leader dem andò in collegamento al programma Mediaset a parlare di Covid e di crisi di governo, l’ultima volta il 17 gennaio scorso.
Dopo il post di Zingaretti centinaia i commenti: “Uno dei punti più bassi del centrosinistra”. Chi si sfoga con la solita battuta “Salvini, esci da questo corpo”. O “Gli hanno hackerato l’account?”. O Luca Bizzarri: «Alle volte, nell’uso dei social, rivaluto Carlo Calenda». Selvaggia Lucarelli in un lungo post su Facebook dopo tra l’altro scrive: “Della serie: la famiglia Berlusconi mi ridimensiona? Il Pd mi sostiene! E passo pure per epurata. E quel furbone di Zingaretti non capisce in che gioco si è infilato”.
Ma perché questo tweet del segretario oggi? Sul Live della D’Urso si affastellano indiscrezioni a rilanciarla per prima ieri il sito Dagospia: il talk potrebbe subire uno stop anticipato al 28 marzo. Al suo posto potrebbe arrivare Paolo Bonolis con Avanti un altro ma c’è anche chi ipotizza l’avvicendamento con Scherzi a parte.
A difendere la conduttrice scende in campo Imma Battaglia: «Il sessismo imperante di questo momento storico fa un’altra vittima illustre; stavolta tocca a Barbara d’Urso, la conduttrice del programma capace di influenzare e contaminare la politica usando il linguaggio del popolo!».
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sullo sfondo, il calo (reale o presunto) degli ascolti per la D’Urso. Vero è che sui motivi di una eventuale chiusura prima del tempo si rincorrono voci che Mediaset al momento non conferma né smentisce. L’unica ad aver commentato è stata la conduttrice stessa che nel corso della puntata di Pomeriggio Cinque ha dichiarato: “Quello che si legge sui social è importante, quello che si dice anche ma ci sono molti siti che spesso anche con cattiveria, raccontano le notizie a loro modo”.
Per poi aggiungere: “Si parla, si parla senza sapere come stanno realmente le cose”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
M5s, il Tribunale di Cagliari nomina un curatore
Si era creata una vacatio di poteri dopo il voto per l’introduzione del Comitato di 5 membri al posto del Capo politico
(2)
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
24 febbraio 2021
18:26
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Tribunale di Cagliari ha nominato un curatore speciale del Movimento Cinquestelle “rimasto privo di rappresentanza legale”. Il 17 febbraio scorso, infatti, gli iscritti alla piattaforma Rousseau hanno votato per la modifica dello statuto del M5s, introducendo un Comitato direttivo di cinque membri al posto del Capo politico, con tutte le funzioni di rappresentanza legale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La prima sezione civile ha deciso su istanza dalla consigliera regionale della Sardegna Carla Cuccu che il 27 gennaio scorso era stata espulsa dal Movimento con provvedimento firmato da Vito Crimi. Il curatore nominato dal Tribunale è l’avvocato del foro di Cagliari, Silvio Demurtas.
Nell’istanza per la nomina del curatore, firmata dagli avvocati Patrizio Rovelli e Lorenzo Borrè, si fa presente che “fino al 16 febbraio la rappresentanza legale del Movimento competeva all’organo Capo politico, senonché con delibera del 17 febbraio l’assemblea degli iscritti ha modificato lo statuto abolendo tale organo e sostituendolo con il Comitato direttivo”. Ma, “senza che si sia proceduto contestualmente alla nomina dei cinque componenti, né prevista una norma transitoria che prevedesse a quale organo affidare la rappresentanza legale”.
Insomma, si è verificata una vacatio dei poteri di legale rappresentanza, ha spiegato Carla Cuccu, che ha chiesto la nomina di un curatore speciale proprio per poter “correttamente instaurare il contenzioso giudiziario”.
Secondo Carla Cuccu, “ora il pm presso il Tribunale di Cagliari solleciterá i provvedimenti necessari per la costituzione della nuova rappresentanza e cioè l’elezione dei componenti del Comitato direttivo, votazioni che sembrano ancora in alto mare, anche per via del terremoto che ha colpito molti parlamentari del MoVimento”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, cresce la variante inglese. Draghi accelera
Ipotesi decreto, ma è pressing riaperture
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:49
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Le varianti spingono la diffusione del Covid – oltre il 30% delle infezioni in Italia è dovuto a quella inglese e a metà marzo sarà predominante in tutto il Paese, hanno detto gli esperti di Iss e Cts al premier Mario Draghi – e in diverse zone si materializza la temuta terza ondata. Allarme alto, in particolare, nella provincia di Brescia, che diventa così zona “arancione rafforzata”, al pari di 14 comuni dell’Emilia Romagna; crescono poi le zone rosse in diversi territori mentre nelle ultime 24 ore si registrano altri 356 morti, ben 82 più di lunedì, mentre i pazienti ricoverati in terapia intensiva aumentano di 28.
Ieri in serata Draghi ha riunito ministri ed esperti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Si cerca una quadra tra “aperturisti” e “rigoristi” in vista del nuovo provvedimento che dovrà sostituire il dpcm firmato da Giuseppe Conte in scadenza il 5 marzo: l’idea sarebbe quella di coinvolgere maggiormente il Parlamento e non si esclude dunque la strada del decreto. Un provvedimento da varare nei prossimi giorni, non prima comunque del monitoraggio di venerdì prossimo. Il leader della Lega Matteo Salvini, da parte sua, insiste a chiedere le riaperture, ma il ministro della Salute Speranza e gli esperti del Cts frenano, segnalando il rischio contagi, specie alla luce delle nuove varianti. “Abbiamo rappresentato al presidente del Consiglio i dati e i numeri, noi siamo prudenti, ma non abbiamo descritto una situazione di catastrofe imminente”, ha detto Agostino Miozzo, coordinatore del Cts, al termine della riunione. “Non abbiamo parlato di riaperture, se ne parlerà in un’altra occasione”, ha aggiunto, anche se è noto che gli esperti sono stati finora contrari al semaforo verde a impianti da sci, cinema e palestre. Venerdì ci sarà il nuovo monitoraggio, “poi vedremo”, ha aggiunto, anche se lo scenario di una zona arancione nazionale, ventilata da qualcuno, sembra tuttavia restare al momento solo un’ipotesi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Intanto, il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha firmato un’ordinanza per istituire nella provincia di Brescia e in alcuni comuni della Bergamasca e della provincia di Cremona una zona arancione rafforzata, “che preveda, oltre alle normali misure della zona arancione, anche la chiusura delle scuole d’infanzia, elementari e medie, il divieto di recarsi nelle seconde case, l’utilizzo dello smart working dove possibile e la chiusura della attività in presenza”. Secondo Guido Bertolaso, a Brescia “siamo di fronte alla terza ondata della pandemia e va aggredita immediatamente”.
Zona arancione scuro da domani anche per 14 comuni dell’Emilia Romagna e zona rossa, invece, per Torrice, nel frusinate, San Cipirello e San Giuseppe Jato (Palermo).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre a quella inglese, altra variante che preoccupa è quella brasiliana: un caso è stato scoperto in una scuola a Roma. Il virus riprende poi a mordere in Veneto, dove si registra una crescita di contagi e ricoveri ed in Abruzzo, dove i ricoverati in intensiva toccano la quota record di 78. L’alta incidenza del Covid non arresta le richieste di far ripartire le attività. Salvini, che ha visto per mezz’ora il premier Draghi, insiste. “Abbiamo parlato di riaperture. Se c’è un problema a Brescia – ha spiegato – intervieni in quella provincia, non è che fai il lockdown nazionale da Bolzano a Catania. Dunque chiusure mirate e un ritorno alla vita. Se si può pranzare tranquilli, allora si può cenare tranquilli. Se i ristoranti sono sicuri a pranzo allora lo sono anche a cena. E la riapertura di teatri, cinema, realtà sportive, palestre e piscine è un ritorno alla normalità”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente dell’Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, definisce “ragionevole” la richiesta di Salvini con l’obiettivo di “dare ossigeno a qualche attività”. Voglia di riapertura è stata espressa da diversi ministri, di vari partiti, anche dal dem Franceschini, con Gelmini ad auspicare il sostegno con adeguati ristori per le attività che dovessero rimanere chiuse. Sul tavolo del Governo sono ben presenti le richieste dei tanti settori in sofferenza, così come i dati dei contagi e dei vaccini (ancora a rilento, ne sono stati somministrati 3,6 milioni).
Intanto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto recante “ulteriori disposizioni urgenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19” varato dal Consiglio dei ministri. Lo si è appreso al Quirinale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Le varianti ‘chiudono’ le scuole, incontro tra il ministro Bianchi e i sindacati
A Roma arriva la ‘brasiliana’. In Puglia Emiliano firma una nuova ordinanza, Ddi fino al 14 marzo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:37
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La scuola torna nel caos tra varianti che si diffondono negli istituti, governatori che decidono di sospendere le lezioni per vaccinare il personale scolastico e Tar che intimano di riaprirle. A Roma è stato riscontrato il primo caso di variante brasiliana con un link con l’Umbria: è una insegnante di una scuola media nel quartiere Trieste della capitale.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Asl ha disposto tamponi a tappeto per studenti, prof e amministrativi oltre che, ovviamente, la sanificazione di tutti gli ambienti. Nei giorni scorsi erano state già chiuse le sezioni materna ed elementari dopo la scoperta di un caso di variante inglese. Solo negli ultimi tre giorni sono state sei le scuole chiuse per Covid a Roma, soprattutto dell’infanzia ed elementari.
Chiuse anche da oggi le scuole a Brescia, in sette comuni in provincia di Bergamo e in uno nel cremonese dopo che in queste zone è scattata la zona arancione ‘rafforzata’. Nel frattempo in Puglia, dove il governatore Michele Emiliano nei giorni scorsi aveva mandato tutti gli studenti a casa con la didattica a distanza mentre da sabato sono partite nella regione le vaccinazioni al personale scolastico, una ordinanza del Tar ha sospeso l’ordinanza regionale accogliendo l’istanza cautelare del ricorso presentato dal Codacons Lecce e da un gruppo di genitori di alunni. Le Regioni – fa notare il Tar – possono “introdurre misure derogatorie più restrittive rispetto a quelle disposte dal Governo nazionale, ma tali misure devono essere provvisorie e ragionevolmente coerenti con la classificazione del livello di gravità dell’emergenza in ambito regionale”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nuova ordinanza firmata oggi dal governatore pugliese Emiliano: ‘Dal 24 febbraio e sino al 14 marzo tutte le scuole pugliesi,di ogni ordine e grado, dovranno adottare la didattica digitale integrata (Ddi) al 100%,”riservando l’attività didattica in presenza agli alunni per l’uso di laboratori qualora sia previsto dall’ordinamento,o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali”.
E mentre in alcune Regioni sono partite le vaccinazioni al personale scolastico, in altre la campagna ancora non decolla. “Ci sono Asl che non hanno ancora avviato il piano vaccinale che coinvolge il personale scolastico tra queste la Lombardia, le Marche e la Sicilia; in quest’ultima c’è una situazione caotica, prodotta da indicazioni contraddittorie che hanno escluso totalmente le istituzioni scolastiche dalla gestione e dall’ informazione sul piano vaccinale”, accusa Maddalena Gissi, segretaria generale della Cisl Scuola.
Al ministero dell’Istruzione il primo incontro tra il ministro Patrizio Bianchi e i sindacati del settore. Tanti i temi che i sindacati hanno in animo di affrontare: dalle vaccinazioni al personale della scuola, partite solo in alcune Regioni, al rinnovo dei protocolli sulla sicurezza in vista della maturità e degli esami di terza media, dalla gestione della pandemia e delle varianti che stanno colpendo le scuole, alle ordinanze dei governatori su chiusure e aperture degli istituti e alle decisioni dei Tar a cui ricorrono comitati di genitori e associazioni dei consumatori; dalle assunzioni necessarie per far partire il prossimo anno scolastico con i docenti in cattedra da settembre, al nodo concorsi (si è appena concluso quello straordinario, riservato ai precari di lunga data).
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro Patrizio Bianchi durante l’incontro con i sindacati ha ribadito che la priorità è “vaccinare il personale il prima possibile: bisogna andare a scuola sentendosi in sicurezza”. Il Ministero, in raccordo con quello della Salute, sta monitorando la situazione relativa ai contagi e alle varianti del Covid-19.  “Un incontro molto positivo, abbiamo già definito i temi che affronteremo nei tavoli per garantire che i professori siano in cattedra già il 1 settembre : mobilità, reclutamento e sicurezza”, ha detto Maddalena Gissi (Cisl) al termine dell’incontro. La definizione delle cattedre per evitare di avere vuoti di organico all’inizio dell’anno scolastico.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Milleproroghe: blocco sfratti, rinvio mercato energia
Dopo ok Camera, atteso al Senato
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
23:47
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Mini-proroga della moratoria delle trivelle, nuovo rinvio del passaggio al mercato libero dell’energia, più tempo ai sindaci alle prese con la carta per le aree idonee in cui localizzare il deposito nazionale delle scorie nucleari. Ma retromarcia sul blocco degli sfratti, che resta così com’è fino alla fine di giugno (bocciato anche l’emendamento di Fdi) e niente di fatto pure su Alitalia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Regge, pur con qualche frizione, la nuova maggioranza alla prova del voto sul decreto Milleproroghe che riceve oggi l’ok del’aula di Montecitorio per poi passare all’esame del Senato.

In una maratona per approvare più modifiche possibili sono andati in scena i complessi nuovi equilibri tra i partiti che sostengono il governo Draghi e dopo che Montecitorio ha bocciato l’emendamento a firma Fratelli d’Italia per sospendere la riforma Bonafede della prescrizione dopo la mediazione del ministro Marta Cartabia che ha portato alla vigilia al ritiro di tutti gli emendamenti di maggioranza sulla prescrizione. Nel fine settimana c’è stato il voto sui circa 200 emendamenti ‘supersegnalati’ dai gruppi proprio per fare presto su un provvedimento che altrimenti sarebbe in scadenza il prossimo primo marzo senza il voto del Senato.
I ministeri, che pure si stanno ancora riorganizzando sono scesi in campo negli utlimi giorni: quello della Giustizia, ha lamentato nei giorni scorsi Confedilizia, blocca l’intesa raggiunta a fatica tra i partiti per mitigare il blocco degli sfratti, quello dell’Ambiente per mediare sulle trivelle, Sugli sfratti l’idea era quella di consentire dal primo aprile il rilascio degli immobili se le morosità degli inquilini erano state certificate prima della pandemia (cioè prima di marzo 2020). Per negozi e attività commerciali a fare da spartiacque ci sarebbero state invece le chiusure anti-Covid. Ma poi si è scelto di avere più tempo per preparare un ordine del giorno che possa guidare il governo nelle prossime settimane verso una soluzione condivisa, da inserire nel primo provvedimento utile. Alla fine, niente di fatto. Lo stesso vale per Alitalia: l’emendamento che rivedeva le norme per la cessione della ex compagnia di bandiera e per la restituzione del prestito pubblico rimane accantonato. Nella fretta di chiudere c’è stato spazio comunque per diverse novità, dal bonus vacanze che si potrà utilizzare fino a fine 2021 (tra le polemiche di Fdi) all’anno accademico 2019-2020 prorogato fino al 15 giugno per dare tempo agli universitari di laurearsi in corso nonostante gli stop imposti dall’emergenza.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli emendamenti approvati alcuni dei temi cari al Movimento 5 stelle come la moratoria delle trivelle, che andrà avanti ancora fino a settembre per “dare tempo al governo Draghi di intervenire definitivamente”, mentre il mercato libero dell’energia slitta di un altro anno, a gennaio 2023 – con i clienti del mercato tutelato che potranno rimanere con i loro attuali contratti ancora per tutto il 2022. Come chiesto dai sindaci arriva poi un po’ più di tempo per le consultazioni sulla nuova carta dei siti idonei per il nucleare (ci saranno 120 giorni, e si sposta più in là anche la data per il seminario nazionale propedeutico alla sua adozione definitiva). Spazio anche alla P.a., con l’ampliamento della platea dei precari che potranno beneficiare della stabilizzazione (i requisiti si possono maturare fino a tutto il 2021), al classico rinvio dell’adeguamento antincendio delle scuole ma anche al rafforzamento della struttura del Mef chiamata ad attuare il Recovery Plan, con 30 assunzioni e la possibilità di utilizzare 10 dipendenti di altre amministrazioni.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Congo: l’informativa del ministro Di Maio in Aula alla Camera
il ministro degli Esteri Luigi Di Maio riferisce sull’attentato in Congo nel quale hanno perso la vita l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
09:04
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
il ministro degli Esteri Luigi Di Maio riferisce sull’attentato in Congo nel quale hanno perso la vita l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Morto Franco Cassano: Comune Bari gli dedica manifesti
Oggi alle 16 cerimonia laica nell’atrio del palazzo Ateneo
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
24 febbraio 2021
10:15
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Pensiero meridiano è quel pensiero che si inizia a sentir dentro laddove inizia il mare, quando la riva interrompe gli integrismi della terra”. E’ una citazione di Franco Cassano, il sociologo ed ex parlamentare del Pd morto ieri a 78 anni, tratta dal suo “Pensiero Meridiano” del 1996, scelta dal Comune di Bari per dedicargli un omaggio con manifesti affissi in diversi punti della città.

La camera ardente è allestita nell’aula Magna “Aldo Cossu” dell’Università di Bari, mentre nell’atrio del Palazzo Ateneo si terrà alle 16 di oggi una cerimonia laica alla quale, nel rispetto delle norme anti-Covid, sarà consentito l’accesso fino ad esaurimento dei 60 posti disponibili, ma sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Uniba.

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Antonio Catricalà morto suicida. La Procura apre un’indagine
Fu funzionario per Presidenza Consiglio e Garante Antitrust
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:34
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Antonio Catricalà, ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell’Antitrust, è stato trovato morto nella sua abitazione a Roma, nel quartiere Parioli.
Catricalà, secondo quanto si apprende da fonti investigative, si sarebbe suicidato sparandosi un colpo di pistola. Sul posto è presente la Polizia e la Scientifica.
Catricalà aveva 69 anni, dal 2017 era presidente del cda della società Aeroporti di Roma e nei giorni scorsi era stato nominato presidente dell’Igi, l’Istituto grandi infrastrutture.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La Procura di Roma ha avviato un fascicolo di indagine in relazione al suicidio dell’ex Garante dell’Antitrust.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il pm di turno Giovanni Battisti Bertolini si è recato in via Antonio Bertoloni nel quartiere Parioli.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
L’Aula del Senato ha rispettato un minuto di silenzio, su invito della presidente Elisabetta Casellati, in memoria di Antonio Catricalà.
Casellati, al termine della commemorazione di Franco Marini, ha informato che “è venuto a mancare” l’ex sottosegretario, esprimendo “il cordoglio personale e dell’Assemblea” alla famiglia.
Molti i messaggi di cordoglio alla famiglia dell’ex presidente dell’Antitrust. “Grande amico, grande servitore dello Stato, Antonio Catricalà lascia un incolmabile vuoto in tutti quelli che lo hanno conosciuto e hanno avuto l’onore e il privilegio di lavorare con lui”, scrive su Facebook il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, aggiungendo che “è un dolore fortissimo”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo sgomenti, sconvolti e addolorati per la morte di Antonio Catricalà. Fine giurista, uomo di Stato che ha saputo rappresentare le Istituzioni con disciplina e onore. Mancherà profondamente alla comunità politica di Forza Italia, mancherà all’Italia. Alla famiglia le più sentite condoglianze”, scrive in una nota Giorgio Mule’, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Antonio Catricalà, il civil servant dai molti ruoli
Manager pubblico e uomo di governo apprezzato dal centrodestra
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Antonio Catricalà, nato a Catanzaro il 7 febbraio del 1952, è stato avvocato, magistrato,dirigente della pubblica amministrazione. Quindi politico.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tutti ruoli che ha mantenuto fino alla fine e che hanno caratterizzato la sua attività tanto da farlo definire, quasi trasversalmente, un civil servant “poliedrico” e sempre in servizio in ruoli di interesse pubblico.
Ha iniziato i primi passi della sua attività, dopo la laurea in giurisprudenza, come avvocato cassazionista, è stato magistrato del Consiglio di Stato , presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. E Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel governo di Mario Monti, nel 2011,per poi ricoprire il ruolo di Viceministro al Ministero dello Sviluppo Economico con Enrico Letta.
L’intercambiabilità tra ruoli politici e ruoli tecnico-manageriali è stata una sua costante. Il 30 giugno 2015 viene nominato presidente dell’OAM (Organismo per la gestione degli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi). Il 20 aprile 2017 diventa presidente di Aeroporti di Roma, ruolo che ricopriva tutt’ora e nei giorni scorsi era stato nominato presidente dell’IGI (l’Istituto grandi infrastrutture).
Allievo di uno dei massimi esperti di diritto privato, il professor Rescigno, Catricalà ha anche avuto una parentesi come professore all’Università degli studi di Roma Tor Vergata. È stato presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato dal 9 marzo 2005 al 16 novembre 2011.
Il 16 novembre 2011 il salto nella stanza dei bottoni del governo con la nomina a Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Il 2 maggio 2013 viene nominato Viceministro al Ministero dello Sviluppo Economico con il Ministro Flavio Zanonato nel Governo Letta con delega alle comunicazioni.
Un civil servant apprezzato in modo particolare nel centrodestra. Tanto da essere candidato nel 2014 alla carica di giudice della Corte costituzionale in sostituzione del giudice Luigi Mazzella.
Catricalà fu sostenuto direttamente da Silvio Berlusconi e Gianni Letta, superando la candidatura di un azzurro doc, quella dell’ex Presidente della Commissione Affari Costituzionali della Camera e della Commissione d’inchiesta sul G8 di Genova Donato Bruno. E le voci di un suo nuovo ruolo nel governo erano cominciate a circolare proprio pochi giorni fa, facendolo entrare nella rosa dei possibili sottosegretari a Palazzo Chigi, quando Sergio Mattarella conferì l’incarico a Mario Draghi di formare il nuovo Esecutivo.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ordine medici Brescia, stremati
‘Misure indispensabili, forse già andati fuori tempo’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
12:02
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono “indispensabili” le misure restrittive a Brescia secondo Ottavio di Stefano, presidente del consiglio direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Brescia.
“Siamo stremati” ha detto a 24Mattino su Radio 24.

“L’impegno dei medici e degli uomini e delle donne della sanità sta diventando di nuovo estremamente importante. Medici, infermieri e tutti gli operatori della salute – ha aggiunto – sono stremati. Abbiamo passato un anno andando oltre la fatica”.
Certo “non c’è terrore perché continuiamo ad avere quello dello spirito per cui ognuno di noi ha scelto di fare il medico, l’infermiere, il tecnico di laboratorio. Siamo stanchi e le misure restrittive secondo noi erano indispensabili, stavamo andando fuori tempo o forse – ha concluso – non so se ci siamo già andati. Dobbiamo mantenere alta la guardia nei focolai nelle zone dove si manifesta la presenza soprattutto con infezioni della variante inglese, bisogna intervenire chirurgicamente chiudendo facendo i tamponi e vaccinando”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nominati 39 sottosegretari, le donne sono 19, i viceministri 6
A Franco Gabrielli la delega ai servizi segreti. Sullo sport si rinvia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
22:20
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
I veti reciproci e il pressing dei partiti della larga maggioranza complicano fino all’ultimo la partita dei sottosegretari che, comunque, alla fine viene chiusa, attraverso un Consiglio dei ministri non privo di tensioni. La riunione è caratterizzata da turbolenze sui nomi, da veti incrociati e da qualche richiesta disattesa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Tanto che a un certo punto il Cdm viene sospeso, addirittura con l’ipotesi di uno slittamento al giorno dopo. Poi, finalmente, la chiusura del cerchio. Della squadra fa parte il capo della Polizia, Franco Gabrielli, che ha la delega ai servizi segreti. Mentre sulla casella dell’Editoria lo scontro va avanti fino all’ultimo minuto. Nutrita la compagine femminile: quasi la metà, 19, sono donne. Anche lo sport resta uno dei nodi da sciogliere: la delega, viene spiegato, sarà assegnata successivamente. In giornata, il presidente del consiglio Mario Draghi decide di accelerare e nel pomeriggio modifica l’ordine del giorno di un Consiglio dei ministri già convocato, per inserire la decisione sulla squadra di governo.
La lista, limata a Palazzo Chigi a partire dalle rose di nomi presentate dai partiti, viene resa nota solo all’ultimo, ma non tutto quadra: in Cdm emergono dubbi su alcuni nomi e caselle, la riunione viene sospesa per trovare una sintesi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Riuniti attorno a un tavolo a Palazzo Chigi, i ministri cercano di trovare la sintesi di un lavoro che va avanti ormai da giorni, fra le attese dei partiti, le aspirazioni dei singoli, la necessità di mantenere gli equilibri. Trapelano dei rumors. Il primo a sollevare obiezioni sarebbe stato il ministro della Difesa Lorenzo Guerini: c’è l’intenzione di assegnargli un solo sottosegretario, ma lui avrebbe obiettato che, alla luce del lavoro che spetta al ministero, questo tipo di formula non è tecnicamente sostenibile. Alla fine l’avrà vinta.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Nel gioco dei pesi fra i partiti, il conto vede 11 sottosegretari per il M5s, 9 per la Lega, 6 per FI e Pd, 2 per Italia Viva, uno di Leu, uno del centro democratico, e uno di più Europa.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Questa la squadra. Presidenza del Consiglio • Deborah Bergamini, Simona Malpezzi (Rapporti con il Parlamento) • Dalila Nesci (Sud e coesione territoriale) • Assuntela Messina (Innovazione tecnologica e transizione digitale) • Vincenzo Amendola (Affari europei) • Giuseppe Moles (Informazione ed editoria) • Bruno Tabacci (Coordinamento della politica economica) • Franco Gabrielli (Sicurezza della Repubblica) Esteri e cooperazione internazionale Marina Sereni – viceministro Manlio Di Stefano, Benedetto Della Vedova Interno Nicola Molteni, Ivan Scalfarotto, Carlo Sibilia Giustizia Anna Macina, Francesco Paolo Sisto Difesa Giorgio Mulè, Stefania Pucciarelli Economia Laura Castelli – viceministro Claudio Durigon, Maria Cecilia Guerra Alessandra Sartore Sviluppo economico Gilberto Pichetto Fratin – viceministro Alessandra Todde – viceministro Anna Ascani Politiche agricole alimentari e forestali Francesco Battistoni, Gian Marco Centinaio Transizione ecologica Ilaria Fontana, Vannia Gava Infrastrutture e trasporti Teresa Bellanova – viceministro Alessandro Morelli – viceministro Giancarlo Cancelleri Lavoro e politiche sociali Rossella Accoto, Tiziana Nisini Istruzione Barbara Floridia, Rossano Sasso Beni e attività culturali Lucia Borgonzoni Salute Pierpaolo Sileri, Andrea Costa. Sarà successivamente designato il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:19 DI MARTEDì 23 FEBBRAIO 2021

ALLE 23:04 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

UNDER 19 FEMMINILE PRONTA A RIPARTIRE!
23 febbraio 2021

Le giovani bianconere mettono nel mirino la ripartenza del campionato: domenica si ricomincia contro il Sassuolo

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

DUELS: VERONA-JUVE
24 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono tantissimi i duelli individuali che hanno arricchito di pathos Verona-Juventus. A renderli ulteriormente accesi la presenza di non pochi giocatori che hanno vestito entrambe le maglie (come Marino Magrin, bianconero passato ai gialloblù nel 1989, di cui ricordo i confronti con Beppe Iachini). E in taluni casi si sono confrontati uomini che un tratto del loro percorso lo hanno fatto insieme nella Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
KHEDIRA VS CACERES
Khedira contro Caceres, uno contro l’altro per prendere posizione. Siamo nel 2017-18, in un Verona-Juventus dove Sami vince 3-1 e Martin firma la rete del momentaneo 1-1 con una conclusione da fuori area. Oltre che rivali, i due sono stati compagni di squadra in due momenti diversi: nel 2015-16 e nei primi 6 mesi del 2019, quando il difensore uruguaiano è tornato a Torino prima dell’ultimo approdo a Firenze.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BONUCCI VS TONI
Un altro esempio di confronto tra ex che hanno trascorso alcuni momenti nella Juventus. Luca Toni in bianconero si fa ricordare anche per avere segnato il primo gol allo Stadium nella sera dell’inaugurazione, l’8 settembre 2011. Leonardo Bonucci lo saluta in quella che è la sua ultima gara in carriera, l’8 maggio 2016, nella quale il centravanti campione del mondo del 2006 chiude con il suo gol numero 157 in Serie A trasformando un calcio di rigore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ZAMBROTTA VS CAMORANESI
Un Verona-Juventus dove avere affrontato grandi avversari ha contribuito a costruire la squadra bianconera del futuro è quello del 2001-02. La partita termina 2-2 e uno dei duelli più interessanti si ha sulla fascia, con Camoranesi quanto mai ispirato e Zambrotta impegnato a contenerne le iniziative. Mauro German va in gol, servito da un altro che arriverà a Torino successivamente, Adrian Mutu, a regalare talento in abbondanza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DE AGOSTINI VS CANIGGIA
Uno dei Verona-Juventus vissuto da ex per De Agostini. In Veneto Gigi c’è rimasto una sola stagione, una fase di passaggio tra l’Udinese e l’esperienza di 5 anni con la Signora. Insieme ad Antonio Cabrini, qui si trova a fronteggiare Claudio Caniggia, che arriva in Italia proprio al Verona e ci resta un solo campionato, scrivendo pagine più importanti nell’Atalanta e nella Roma. I due si ritroveranno avversari nella semifinale del Mondiale 1990, quando l’argentino firmerà una rete pesantissima a danno degli azzurri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ROSSI VS ODDI
Il primo Verona-Juventus di Paolo Rossi giocato da campione del mondo, titolo guadagnato due mesi e mezzo prima. A contrastarlo duramente c’è Emidio Oddi, al suo ultimo anno in gialloblù prima di passare alla Roma. Una domenica contrassegnata interamente dalla presenza di marcatori che hanno militato in entrambi i club. Apre Piero Fanna, prima juventino e poi veronese. Prosegue Roberto Tricella, che invece farà il percorso inverso successivamente. Infine, chiude proprio Pablito, che a Verona chiuderà la sua carriera nel 1986-87.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | VERSO VERONA – JUVE
24 febbraio 2021

Le immagini dal Training Center dell’allenamento dei bianconeri del 24 febbraio

TRAINING CENTER | VERSO LA SFIDA DI VERONA
24 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A tre giorni dal match del Bentegodi contro il Verona di sabato sera (fischio d’inizio alle ore 20.45), la Juve continua ad allenarsi con grande intensità al Training Center.
L’obiettivo dei bianconeri è quello di prepararsi al meglio per la sfida contro i veneti che darà inizio a una sette giorni che li vedrà impegnati in tre partite (contro Verona, Spezia e Lazio).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per preparare al meglio il primo dei tre appuntamenti il gruppo si è focalizzato su due aspetti durante la sessione odierna: possessi ed esercitazioni tecnico-tattiche.
Non ha partecipato all’allenamento odierno Alvaro Morata, che prosegue il suo recupero dall’infezione virale.
Domani la squadra si troverà nuovamente al mattino al Training Center per una nuova giornata di lavoro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | IL PROGETTO FUTSAL
24 febbraio 2021

Continua il progetto Futsal della Juventus:

gli scatti del lavoro di oggi di Mister Musti con i ragazzi dell’Under 17 e dell’Under 9    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE