JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 11 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 11:48 DI MARTEDÌ 15 GIUGNO 2021

ALLE 02:04 DI VENERDÌ 18 GIUGNO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Match Rewind Juventus-Lazio 3-1 Una delle partite più belle della Juve di questo Campionato. Mercoledì 16 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

History Romeo Benetti Mercoledì 16 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

ESORDIO SFORTUNATO PER SZCZESNY E MORATA
15 GIUGNO 2021
11:48
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nella giornata di ieri prima gara nella fase a gironi degli Europei per altri due bianconeri.
Il primo a scendere in campo è stato Szczesny. La sua Polonia si è arresa 1-2 contro la Slovacchia in una partita che ha visto lo sfortunato autogol di Wojciech al minuto 18. La Selezione polacca è, poi, riuscita a ristabilire la parità a inizio ripresa prima di essere nuovamente sorpassata a metà della seconda frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Alle ore 21.00 è stato il turno di Morata e della Spagna. La Nazionale iberica, che si trova come la Polonia nel Girone E, non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 contro la Svezia.
Questa sera in programma le ultime due partite della prima giornata: alle ore 18.00 tocca a Cristiano Ronaldo (Ungheria – Portogallo) e alle ore 21.00 sarà il momento di Rabiot (Francia – Germania).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BLACK & WHITE STORIES: ITALIA-SVIZZERA E LA JUVE
15 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I precedenti tra Italia e Svizzera sono tantissimi, ben 58, in una storia che comincia 110 anni fa, con un’amichevole nel 1911.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Eppure, la sfida di mercoledì sera a Roma è un inedito perché mai azzurri e rossocrociati si sono affrontati in una fase finale dell’Europeo. L’ultimo incontro risale a un test nel 2010 alla vigilia del Mondiale sudafricano, terminato 1-1 per effetto delle reti di Inler e Quagliarella. In campo, con la Svizzera, un giocatore che un anno dopo sarebbe passato dalla Lazio alla Juventus e che rappresenta tantissimo sia per la sua nazionale che per noi: Stephan Lichtsteiner.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DOPPIO ALEX
Disseminati nel tempo, ci sono un po’ di Italia-Svizzera valevoli per le qualificazioni europee. Il precedente più juventino di tutti è quello del 10 ottobre 1998, quando la Nazionale gioca a Udine e vince 2-0 grazie a una doppietta firmata da un super Del Piero. In quello stadio Alex conoscerà un mese dopo il momento più difficile della sua carriera, quando nella sfida con l’Udinese un infortunio lo terrà fuori per tutto il resto della stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ma la sua forza e quella della Juve si vedrà ancora in quello scenario, quando il 5 maggio 2002 Udine significherà il ritorno alla felicità per la conquista dello scudetto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA FOTO DEGLI INZAGHI
A far coppia con Del Piero, nell’Italia-Svizzera dominato da Alessandro, c’è Filippo Inzaghi. Che arriva all’incontro di Udine con l’entusiasmo addosso per avere deciso la gara interna con il Piacenza. Una domenica speciale, quella per il bomber della Juve, che si trova a confrontarsi sul campo col fratello Simone. Prima del fischio d’inizio, inevitabile lo scatto fotografico che inorgoglisce non poco entrambi i protagonisti e l’intera famiglia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CABRINI AI BOX
15 novembre 1986, Italia-Svizzera si gioca a Milano e la Nazionale di Vicini conferma le sue qualità vincendo 3-2 e dimostrando che, pochi mesi dopo il brutto Mondiale in Messico, c’è una bella aria di novità che si respira nelle qualificazioni europee. In campo, tra gli azzurri, ci sono anche i veterani, come Antonio Cabrini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Reduce da una rete in Coppa dei Campioni con il Real Madrid, dopo 11 minuti è costretto a essere sostituito per una distorsione. La partita successiva, al Comunale, lo vede a bordo campo insieme all’amico Gaetano Scirea, ad assistere da “tifoso” alla vittoria della Juve sull’Atalanta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VINCERE PER RIVINCERE
Battere la Svizzera e vincere l’Europeo. Oltre a essere un’ipotesi per Chiellini e compagni, è ciò che è successo esattamente nella grande impresa del 1968. Sei mesi prima della fase finale, gli azzurri stravincono a Cagliari per 4-0. In campo, a rappresentare la Juve, c’è il centrale difensivo, Giancarlo Bercellino, a far coppia con un futuro allenatore bianconero, Armando Picchi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Berceroccia, come veniva chiamato dai tifosi, sarà poi titolare anche nella famosa semifinale con l’Urss, decisa dal sorteggio con la monetina, favorevole all’Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALVARO, UN ALTRO ANNO INSIEME!
15 giugno 2021

Le più belle foto di Morata nella stagione appena conclusa

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UFFICIALE | MORATA: È RINNOVO!
15 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E’ ufficiale il rinnovo di Alvaro Morata con la Juve: la punta spagnola vestirà la maglia bianconera fino al 30 giugno 2022, a seguito del prolungamento del prestito con l’Atletico Madrid.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Morata resta dunque in quella che è casa sua. Una casa in cui, in totale, ha disputato 137 partite, 79 da titolare, mettendo a segno 47 gol e servendo 27 assist.
Una casa in cui, dopo una prima esperienza dal 2014 al 2016, Alvaro è tornato lo scorso anno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
«Essere qui un’altra volta è davvero molto bello. Oggi sono molto più grande come persona e come calciatore. Sono nel posto giusto al momento giusto, ritorno con più esperienza rispetto alla prima volta», aveva detto nel giorno della sua “seconda” presentazione in bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E ha mantenuto le promesse: nella stagione appena conclusa ha segnato 20 gol, suo record personale in una singola annata nei Top-5 campionati europei, e ha eguagliato la sua migliore stagione in termini di assist, servendone ben 11, come aveva fatto, sempre alla Juve, nel 2015/16.
Nel posto giusto, al momento giusto. E per un altro anno.
Alvaro, ancora bianconero!

Alvaro Morata ancora Bianconero! Sino al 30 Giugno 2022. Martedì 15 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

EURO 2020: DOPPIETTA CON RECORD PER RONALDO
16 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Doppia vittoria, ieri, per il Portogallo di Cristiano Ronaldo e per la Francia di Rabiot. entrambe vittorie in trasferta, la prima, nel pomeriggio, per la Nazionale di CR7 in Ungheria: 1-3 il finale, e doppietta per il campione bianconero, che con questi gol diventa il top scorer di sempre agli Europei.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Bene anche la Francia che batte la Germania a Monaco di Baviera. In campo dall’inizio Rabiot, nella vittoria transalpina 0-1, maturata con autogol di Hummels.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Oggi tornano in campo gli Azzurri (Bonucci, Chiellini, Chiesa e Bernardeschi) contro la Svizzera e, nello stesso girone, Ramsey e Demiral daranno vita a un nuovo derby bianconero, in Turchia-Galles.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

ED ORA UN SUPER SPECIALE DEDICATO ALLE JUVENTUS WOMEN CON PRE PARTITA, PARTITA INTERA E POST, METTETEVI COMODI! 🙂

Women Match Rewind Supercoppa Italiana Juventus-Fiorentina 2-0 doppietta Bonansea a chiavari. Primo trofeo 2020-2021. Giovedì 17 Giugno 2021 VIDEO:

Se volete iniziare subito, mandate il cursore da 00:09:10 in poi

 

 SCARICA IL VIDEO DI Women Match Rewind Supercoppa Italiana Juventus-Fiorentina 2-0 doppietta Bonansea a chiavari. Primo trofeo 2020-2021. Giovedì 17 Giugno 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 | VITTORIA SUL CAGLIARI E ADESSO TESTA AI PLAY-OFF!
16 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus Under 19 chiude la regular season con una vittoria per 2-0 sui pari età del Cagliari. A Vinovo i bianconeri sbloccano il risultato nel recupero della prima frazione con il colpo di testa di Soulè e trovano il raddoppio in avvio di ripresa con Miretti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con questo successo salgono a quota 57 punti, a pari merito con Sampdoria e Inter, ma al terzo posto in classifica per via della differenza reti sfavorevole negli scontri diretti con blucerchiati e nerazzurri. La squadra di Mister Andrea Bonatti, dunque, per accedere alle semifinali Scudetto dovrà giocare contro l’Empoli (sesto in classifica) una gara secca, in programma mercoledì 23 giugno alle ore 19.00 allo Stadio “Ricci” di Sassuolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U19 Highlights Campionato Primavera 1 Giornata 30 Juventus-Cagliari 2-0 Soulè e Miretti Mercoledì 16 giugno 2021 Juve punti 57 con Samp ed Inter ma terza per diff. reti. Ora Play Off VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LA SBLOCCA SOULÈ NEL RECUPERO
Il match si apre subito con una grande occasione dopo due giri di orologio per Sekulov che, di testa, impegna seriamente Ciocci. I ritmi, però, calano dopo un inizio molto intenso a causa del grande caldo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve, tra le due squadre, continua a essere la più pericolosa, ma non riesce, di fatto, a costruire altre nitide occasioni da rete come quella capitata al numero 7 in apertura. Per tutto l’arco della prima frazione sono pochi gli squilli, pur essendo la formazione di casa la più decisa a cercare il vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima del duplice fischio cambia il risultato e succede tutto nel recupero: Ntenda arriva puntuale sul fondo e con il sinistro mette in mezzo un pallone interessante trovando Soulè che, con astuzia, si trova al posto giusto nel momento giusto e riesce a battere di testa Ciocci, 1-0. Si chiude con i bianconeri in vantaggio la prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Poco o nulla da segnalare per il Cagliari, se non una conclusione tentata da Kouda, ben neutralizzata da un impeccabile Garofani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2-0 DEFINITIVO DI MIRETTI
La ripresa segue lo stesso copione del primo parziale. L’intensità cresce nelle prime battute e al 53’ la Juve costruisce un’azione splendida finalizzata dal tap-in di Miretti, servito alla perfezione da Mulazzi, 2-0. Al minuto 56 è il Cagliari a rendersi molto pericoloso: i sardi ci provano due volte nella stessa azione ad accorciare le distanze, ma in entrambe le circostanze devono fare i conti con Leo che salva sulla linea i loro tentativi a botta sicura.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sventata la minaccia è Miretti ad andare vicino alla doppietta personale, nell’arco di un minuto. Il punteggio, però, non cambia e a metà della seconda frazione i ritmi calano. Nel finale ci prova anche Mulazzi a trovare la via della rete, ma il suo potente destro dal limite dell’area si stampa sulla traversa, a Ciocci battuto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Si chiude, di fatto, con questa occasione la regular season di Juve e Cagliari.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Quella di oggi è stata una vittoria voluta e meritata. Bisogna fare i complimenti a questa squadra per il campionato che ha disputato. Terminiamo la regular season a pari punti con Sampdoria e Inter e soltanto per la differenza reti negli scontri diretti chiudiamo al terzo posto. Il girone di ritorno è stato di altissimo livello perché abbiamo ottenuto sette punti in più rispetto a quello di andata e non era semplice.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Un’altra nota lieta è l’esordio di Dellavalle e con lui salgono a otto i classe 2004 che hanno avuto la possibilità di giocare in Primavera. Sono tantissimi i segnali positivi al termine di questo percorso. Il 23 giugno ne inizieremo uno nuovo e sarà stimolante per noi misurarci con le migliori squadre di questo torneo. La nostra è stata una stagione strepitosa, ma faremo di tutto per allungarla il più possibile».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 15° giornata di ritorno
Juventus – Cagliari 2-0
Campo Ale&Ricky – Vinovo (TO)
Marcatori: 45’+1’ pt Soule (J), 8’ st Miretti (J).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Leo, Ntenda, Omic, De Winter (cap.)(41’ st Della Valle), Nzouango, Sekulov (14’ st Iling), Miretti (28’ st Sekularac), Turicchia, Soule (28’ st Bonetti), Mulazzi (41’ st Chibozo). A disposizione: Senko, Daffara, Cerri. Allenatore: Andrea Bonatti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Cagliari: Ciocci, Zallu, Spanu (28’ st Michelotti), Boccia (cap.), Conti (1’st Del Pupo), Iovu, Desogus (11’ st Tramoni), Kouda (28’ st Masala), Contini, Cavuoti (15’ st Schirru), Luvumbo. A disposizione: D’Aniello, Fusco, Palomba, Sulis, Sangowski. Allenatore: Alessandro Agostini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 4’ st Kouda (C), 16’ st Ntenda (J), 38’ st Luvumbo (C).
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – Play-Off
Juventus – Empoli
Stadio “Ricci” – Sassuolo
Mercoledì 23 giugno 2021 ore 19:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY UNDER 19 | IL 2-0 DELLA JUVENTUS SUI SARDI
16 giugno 2021

Le immagini, da Vinovo, del successo per 2-0 della Primavera bianconera sui pari età del Cagliari nell’ultimo match della regular season Mercoledì 16 Giugno 2021. Bianconeri vittoriosi 2-0 a punti 58

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

EURO 2020, DUE SU DUE PER L’ITALIA! RAMSEY IN GOL CON IL GALLES
17 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Un’altra vittoria, un altro 3-0 per gli Azzurri. A Roma, nel secondo match della fase a gironi, l’Italia ipoteca il passaggio del turno ed è la prima squadra a qualificarsi agli ottavi di finale di EURO 2020. La gara si sblocca al 19’ con la rete di Chiellini, poi annullata dal check del VAR.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Vantaggio che arriverà ufficialmente al minuto 26: Locatelli apre l’azione con un lancio millimetrico in direzione di Berardi che, una volta puntata l’area di rigore, restituisce il pallone al numero 5 per il più facile dei tap-in. Gol splendido e Italia avanti 1-0 all’intervallo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In apertura di ripresa la doppietta personale di Locatelli e a un minuto dal novantesimo il gol di Immobile chiudono definitivamente i giochi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel pomeriggio, prima della partita degli Azzurri, convincente vittoria del Galles di Ramsey (prossimo avversario dell’Italia, domenica 20 giugno alle ore 18.00) che supera 2-0 la Turchia di Demiral, subentrato dalla panchina a inizio secondo tempo. Prestazione positiva quella di Aaron, autore del gol del momentaneo 1-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE SFIDE DI OGGI
Questa sera, alle 21.00 sarà il turno di de Ligt, che con la sua Olanda sarà impegnato con l’Austria in un incontro che potrà definire il leader del Gruppo C.
Non sarà l’unico appuntamento di oggi. Alle 23 (ore italiane), in Copa America, la Colombia di Cuadrado se la vedrà con il Venezuela. Nella notte, poi, secondo impegno del girone anche per Alex Sandro e Danilo che con il Brasile affronteranno il Perù.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GALLERY | CONFIDENCE MAKES US DO EVERYTHING 17 giugno 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

#ConfidenceMakesUsDoEverything Giovedì 17 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE STORIE DI EMPOWERMENT DELLE JUVENTUS WOMEN: CONFIDENCE MAKES US DO EVERYTHING!
17 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Coraggio. Forza. Determinazione.
Sono le componenti fondamentali di quella fiducia che ti porta a raggiungere qualsiasi traguardo, nello sport e nella vita di tutti i giorni.
Confidence Makes Us Do Everything è una filosofia, un concetto in cui Juventus crede da sempre, e che oggi viene lanciato ufficialmente, come messaggio di impegno e di women empowerment.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women sono l’espressione che in campo, ormai da 4 anni, racconta proprio questo pensiero: ragazze straordinarie, che guidate dal loro talento, ma anche dal loro coraggio, la loro forza e la loro determinazione sono state capaci di dar vita a una storia incredibile di trionfi in Italia dal momento della loro nascita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ma dietro a una campionessa c’è una persona: una donna che ha una storia di sfide, di esperienze, di voglia di scavalcare recinti sociali ancora troppo stretti.
Una storia di fiducia nei propri mezzi, grazie alla quale davvero tutto è possibile.
Le racconteremo, queste storie, attraverso le voci di alcune delle nostre ragazze, che in sette interviste ci faranno entrare nel loro vissuto, fatto di sacrifici, impegno e, appunto, di fiducia in loro stesse.
Vi invitiamo allora a seguirci, per fare anche vostro il nostro messaggio. Confidence Makes Us Do Everything.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Concludo questo appuntamento con un video dedicato al nostro Pinturicchio. Restate sempre qui e troverete in ogni momento tutte le notizie e tutti i video Bianconeri con tutte le info sul Mondo Juventus!

History La nascita del gol alla Del Piero Giovedì 17 giugno 2021 VIDEO:

   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 14 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 00:24 DI SABATO 12 GIUGNO 2021

ALLE 11:48 DI MARTEDÌ 15 GIUGNO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U19 Juventus-SPAL 1-2 L’analisi di Mister Bonatti Mercoledì 09 Giugno 2021 VIDEO:

Accadde oggi 10 Giugno 2001 Serie A Juve travolgente, 0-3 a Vicenza doppio Trezeguet e Del Piero. Giovedì 10 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Accadde oggi 11 Giugno 1989 Serie A Il poker contro la Lazio. Juve-Lazio 4-2. Venerdì 11 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

EURO 2020, CHE INIZIO PER GLI AZZURRI!
12 GIUGNO 2021
00:24
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il derby bianconero che ha aperto Euro 2020 ha detto azzurro. L’Italia ha infatti battuto con un netto 3-0 la Turchia di Demiral.
Uno score aperto proprio da una sfortunata autorete di Merih nella ripresa, dopo un predominio azzurro prolungatosi praticamente per tutto il primo tempo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Italia ha poi legittimato la vittoria con le due reti di Immobile prima e Insigne poi, in una gara resa ancora più bianconera dall’ottima prova in difesa della coppia Bonucci-Chiellini e dall’ingresso in campo a gara in corso di Chiesa e Bernardeschi.
Oggi seconda giornata di torneo: tocca (sempre nel girone azzurro) a Ramsey col Galles.

I Bianconeri a EURO 2020! Venerdì 11 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RECAP | LA STAGIONE DELLA JUVENTUS UNDER 23
13 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La stagione 2020/2021 della Juventus Under 23 è stata lunga e molto impegnativa. I bianconeri, però, hanno saputo ritagliarsi un ruolo importante all’interno del proprio girone e sono riusciti a togliersi non poche soddisfazioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Si è concluso un anno unico, per tanti motivi, un anno che ha mostrato la grande maturità di un gruppo molto giovane e soprattutto molto ambizioso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UN GRANDE GIRONE DI ANDATA
Nel nuovo campionato che si appresta a iniziare, la guida tecnica viene affidata a Mister Lamberto Zauli, dopo l’esperienza di un anno sulla panchina dell’Under 19, e sono diversi anche i volti nuovi in rosa. C’è tanta curiosità intorno alla Juventus Under 23 e l’inizio è di quelli importanti: nelle prime due partite, contro Pro Sesto e Giana Erminio, arrivano sei punti, conditi da due reti splendide (una per match) firmate Felix Correia e Ranocchia. Due gol straordinari, messi a segno da due new entry.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il portoghese è alla sua prima esperienza alla Juve, Filippo, invece, ha affrontato il tanto ambito salto di categoria dalla Primavera.
Una partenza sprint per una squadra che, sin da subito, dimostra di avere carattere, determinazione e coraggio, nonostante l’età media della rosa sia la più bassa dell’intera Serie C. I risultati arrivano in sequenza e le sole tre sconfitte fino a metà dicembre non sono un caso. I bianconeri si presentano, così, al “Derby del Moccagatta” contro l’Alessandria da terzi in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CRESCITA ED ESORDI
Questa è anche e soprattutto la stagione degli esordi in Under 23, ma anche in Prima Squadra, a dimostrazione di quanto sia trasversale e lungimirante il progetto. Vi abbiamo citato le due prime volte, a loro modo differenti, di Felix Correia e Ranocchia, ma sono tanti i bianconeri che vivono momenti speciali. Dragusin, Fagioli, Di Pardo e, nel finale di stagione, lo stesso Felix Correia hanno la possibilità di allenarsi e di esordire con la Prima Squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E come non ricordare il gol qualificazione di Rafia in Coppa Italia contro il Genoa nei tempi supplementari.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COPPA ITALIA | OTTAVI DI FINALE | JUVENTUS – GENOA
Esordi che, come anticipato, coinvolgono anche i giovanissimi ragazzi della Primavera. Mister Zauli ne farà esordire dieci in Under 23. E se Rafia decide la sfida dell’Allianz Stadium in Coppa Italia, a Grosseto i bianconeri passano 0-1 con una rete confezionata interamente dall’Under 19 grazie all’assist di Miretti per il tap-in di Da Graca. E quest’ultimo sarà anche l’unico giocatore a contare almeno una presenza in Serie A, Under 23 e Primavera nel corso di questa annata.
Momenti indimenticabili che sono il risultato di una crescita costante, costruita un tassello alla volta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA DETERMINAZIONE DEL GIRONE DI RITORNO
Dove eravamo rimasti? All’ottimo girone di andata che, dopo un leggero calo a metà dicembre, si chiude con la squadra di Mister Zauli in piena corsa per un posto nei play-off. Ed è proprio il desiderio di qualificarsi alla fase finale del campionato che permette alla Juventus Under 23 di superare un periodo non semplice, senza successi, da fine marzo a fine aprile. La differenza, però, anche nei momenti più complicati la fanno la coesione del gruppo, la determinazione, lo spirito di sacrificio e l’importanza del singolo all’interno della squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E questa mentalità viene subito compresa e applicata sul campo dai nuovi arrivi di gennaio, da Dabo e Akè (quest’ultimo chiuderà la stagione con 6 assist all’attivo, come Felix Correia) a Compagnon e Pecorino.
Saranno ben quarantadue al termine della stagione i giocatori impiegati da Mister Zauli, considerando anche i dieci bianconeri della Primavera. E ognuno sarà fondamentale nel raggiungimento dei play-off. Proprio come Vrioni che, a causa di un lunghissimo stop per infortunio, riesce a collezionare soltanto sei presenze, ma con la sua rete su calcio di rigore contro la Carrarese regala ufficialmente la qualificazione alla fase finale del campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una qualificazione più che meritata dal momento che per tutto l’arco della stagione l’Under 23 occupa stabilmente la zona play-off.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE ULTIME DUE PARTITE DELLA STAGIONE
Il cammino nei play-off pone subito di fronte ai bianconeri un ostacolo non indifferente. La prima gara è secca, si gioca in trasferta contro la Pro Patria e la Juve è costretta a vincere perché in caso di pareggio passerebbe la squadra meglio classificata. In regular season, a Busto Arsizio, i bianconeri escono sconfitti 1-0 e anche questa volta la gara non si incanala nella direzione desiderata perché a passare in vantaggio sono i lombardi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La reazione della squadra di Mister Zauli, però, è quella di un gruppo maturo e consapevole della propria forza. Il finale? Un fantastico 1-3, targato Ranocchia, Brighenti e Felix Correia, che permette ai bianconeri di proseguire il viaggio play-off.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il secondo ostacolo è ancora da affrontare in gara secca e ancora fuori casa. Al “Silvio Piola” di Vercelli va in scena il derby tutto piemontese proprio contro la Pro Vercelli. Anche in questo caso l’Under 23 ha a disposizione soltanto un risultato, la vittoria, per accedere al primo turno nazionale della fase finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve gioca con personalità anche questa sfida, creando diverse opportunità per passare in vantaggio, ma nel secondo tempo un gol dei padroni di casa rompe l’equilibrio mettendo fine alla bellissima cavalcata dei bianconeri, iniziata il 28 settembre e terminata il 19 maggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Top Scorers Michel Platini 1982-83 Sabato 12 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Accadde oggi 12 Giugno 2020 Juve-Milan, un pareggio 0-0 che vale la finale di Coppa Italia Sabato 12 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Buon compleanno, Beniamino Vignola! Oggi compie 62 anni. Sabato 12 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 | È BIANCONERO ANCHE IL SECONDO DERBY DELLA STAGIONE
13 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus Under 19, dopo il primo passo falso del girone di ritorno, voleva tornare alla vittoria e non poteva esserci occasione migliore. I bianconeri vincono il secondo Derby Primavera della stagione grazie alla splendida rete di testa in avvio di ripresa di Iling-Junior, che prosegue il suo straordinario momento di forma.

U19 Highlights Campionato Primavera 1 Giornata 29 Torino- Juventus 0-1 ore 11 Domenica 13 Giugno 2021. Juve punti 54 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U19 Matìas Soulè il Derby, le punizioni e i playoff Sabato 12 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Un successo, quello nella stracittadina, dal peso specifico molto importante perché i tre punti conquistati al Centro Sportivo “Bertolotti” di Volpiano sono arrivati dopo un match complicato, nel quale lo stesso Garofani si è dovuto superare in più occasioni per negare la gioia del gol al Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Questa vittoria permette alla squadra di Mister Andrea Bonatti di agganciare la Sampdoria in vetta alla classifica (in attesa del match odierno dell’Inter). L’accesso diretto alla Final Four è apertissimo e si deciderà nell’ultima giornata della regular season, in programma mercoledì 16 giugno alle ore 15.00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVE PERICOLOSISSIMA, MA 0-0 ALL’INTERVALLO
Il Derby della Mole inizia su ritmi molto intensi, ma nei primi minuti di gioco non si segnalano chiare occasioni da rete con le due squadre impegnate a contendersi il pallone a centrocampo. La Juve è sicuramente più propositiva del Torino e, infatti, al minuto 11 arriva la prima opportunità del match: Mulazzi spinge sulla corsia di destra e mette in mezzo un cross molto interessante che, però, Chibozo non riesce a spingere in porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Cinque giri di orologio più tardi è ancora protagonista assoluto il nostro numero 10 di oggi. Miretti serve in profondità Mulazzi che a sua volta offre un pallone a Chibozo soltanto da spingere in rete, ma l’attaccante bianconero è sfortunato e non riesce a impattare in maniera ottimale la sfera. La squadra di Mister Bonatti continua a premere la difesa granata e al 23’ è Iling-Junior a scaldare le mani a Sava con un sinistro molto potente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Poco prima della mezz’ora la Juve si avvicina nuovamente al vantaggio, questa volta con De Winter che prova a indirizzare in porta la conclusione deviata di Miretti, ma deve fare i conti con la reattività dell’estremo difensore granata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Torino è in balìa dei bianconeri e al minuto 31 rischia grossissimo sul colpo di testa, in diagonale, di Chibozo che non entra in porta per una questione di centimetri. La reazione dei padroni di casa arriva sul finale di prima frazione con una doppia occasione: il tiro-cross di Cancello viene salvato sulla linea da De Winter dopo l’intervento di Garofani e sullo sviluppo dell’azione la conclusione di Savini esce di poco a lato alla sinistra del nostro portiere. A pochi istanti dalla fine del primo tempo la Juve ci prova con il solito Chibozo e i granata con Cancello, ma il punteggio non cambia. Si va al riposo sullo 0-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DECIDE ILING-JUNIOR, 0-1
Il gioco riprende e al 46’ i bianconeri sono già avanti. Leo pennella un cross dalla corsia di destra e sul secondo palo arriva con grande forza fisica Iling-Junior: il colpo di testa è perentorio e Sava non può nulla, 0-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Si sblocca, dunque, il match e si entra in una fase in cui la Juve deve soffrire. Al minuto 54 arriva l’occasione che potrebbe nuovamente cambiare il risultato, ma Garofani non è di questo avviso e, da terra, compie un autentico miracolo sul tentativo a botta sicura di Savini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’inerzia del match sta cambiando a favore del Torino e pochi secondi dopo il nostro estremo difensore si supera ancora una volta su un pallone proveniente da un calcio d’angolo e deviato in mischia in area di rigore. Due interventi straordinari che permettono alla Juve di mantenere il vantaggio e, dopo dieci minuti sotto pressione, di tornare ad affacciarsi dalle parti di Sava con la conclusione del neo entrato Soulè.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
È ancora l’argentino a rendersi pericoloso con un violento sinistro che sfiora l’incrocio dei pali, intorno alla metà della seconda frazione. I ritmi, poi, iniziano a calare per via della grande intensità tenuta dalle due squadre per un tempo e mezzo e soprattutto per il grande caldo percepito a Volpiano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Di fatto non ci sono altre nitide occasioni da gol, né da una parte né dall’altra, fino al minuto 90. È sempre Garofani il protagonista in positivo: il nostro estremo difensore è molto reattivo sul destro in diagonale di Continella e ancora una volta chiude lo specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nell’ultima azione del match, poi, la Juve avrebbe l’opportunità di arrotondare il punteggio con il tentativo di Cotter, anche lui subentrato dalla panchina, ma Sava si supera. Questa è l’ultima emozione del Derby Primavera che, con merito, si aggiudica la formazione bianconera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Penso che la maturità acquisita nel corso di questi mesi ci abbia permesso di giocare una partita come quella di oggi. L’approccio alla partita da parte della squadra è stato ottimo. Nel corso del primo tempo abbiamo creato tante chiare occasioni e ci è mancato soltanto il gol. Al rientro dagli spogliatoi siamo tornati in campo con determinazione riuscendo a sbloccare una partita difficile. Il Torino è una squadra ostica da affrontare in trasferta e non è un caso, infatti, che tra le mura amiche abbia vinto contro l’Inter e si sia arresa soltanto nei minuti finali contro Roma e Atalanta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Siamo molto soddisfatti della prestazione odierna e ci portiamo a casa tre punti molto preziosi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 14° giornata di ritorno
Torino – Juventus 0-1
Centro Sportivo Bertolotti – Volpiano (TO)
Marcatori: 1’ st Iling (J).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Torino: Sava, Todisco, Greco (cap.), Nagy, Savini (26’ st Continella), Celesia, Vianni (34’ st Horvath), Di Marco (7’ st Kryeziu), Cancello, Karamoko (26’ st Foschi), La Marca (7’ st Lovaglio). A disposizione: Girelli, Aceto, Portanova, Larotonda, Tesio, Favale, Oviszach. Allenatore: Federico Coppitelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Leo, Ntenda, Miretti (38’ st Omic), De Winter (cap.), Nzouango, Sekulov (44’ st Bonetti), Turicchia, Iling (38’ st Cotter), Chibozo (16’ st Soule), Mulazzi. A disposizione: Senko, Daffara, Della Valle, Sekularac, Cerri. Allenatore: Andrea Bonatti.
Ammoniti: 38’ pt Nagy (T), 8’ st Iling (J), 12’ st Savini (T), 31’ st. Foschi (T), 48’ st Garofani (J).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – 15° giornata di ritorno
Juventus – Cagliari
Mercoledì 16 giugno, ore 15:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY UNDER 19 | ILING-JUNIOR DECIDE TORINO – JUVENTUS
13 giugno 2021

Le immagini più belle, direttamente dal Centro Sportivo “Bertolotti” di Volpiano, del successo dei bianconeri sui granata 1-0. Domenica 13 Giugno 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Accadde oggi 30 Maggio 2015 Verona-Juve 2-2 Serie A per i Bianconeri Pereira e Llorente, un pareggio spettacolare Domenica 13 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

ED ORA È IL MOMENTO DELLA PARTITA INTERA DA GODERVI COMPLETAMENTE! FULL IMMERSION!

Classic Match andata finale Coppa UEFA Juventus-Fiorentina 3-1 02 Maggio 1990. Lunedì 14 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Match Rewind Juventus-Inter 3-2 Lunedì 14 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Edgar Davids tackles, goals & dribbling! Lunedì 14 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

EURO E COPA AMERICA, LE GIORNATE DEI BIANCONERI
13 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Iniziato anche l’Europeo per Aaron Ramsey, ieri titolare nel pareggio per 1-1 del Galles contro la Svizzera, nel girone dell’Italia.
Svizzeri avanti con Embolo dopo pochi minuti nella ripresa, pareggio gallese al minuto 74 con il gol di testa di Kieffer Moore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il calendario dei Nazionali bianconeri si fa ora fitto: stasera in campo l’Olanda di de Ligt contro l’Ucraina ad Amsterdam, ma non c’è solo Euro 2020.
In Brasile inizia anche la Copa America “juventina” con in campo i padroni di casa: alle 23 Alex Sandro e Danilo impegnati con i verdeoro contro il Venezuela, mentre nella notte, si gioca Colombia-Ecuador (Cuadrado) all’Arena Pantanal.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 17, PARI CON L’ENTELLA
13 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sfida fra la seconda e la terza in classifica nel girone Under 17. La Juve fa visita all’Entella e torna dalla Liguria con un pareggio: un pareggio che sa di beffa perchè i bianconeri vengono ripresi proprio nei minuti finali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La squadra di Pedone passa al 36′ del primo tempo con Hasa, e quando i tre punti sembrano vicini, arriva al 37′ della ripresa il pari, a firma di Pandiscia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COPA AMERICA, VINCONO ALEX SANDRO, DANILO E CUADRADO
14 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Copa America al via! Sono stati tre i giocatori della Juventus coinvolti, nella notte, nelle gare valide per il primo turno della competizione. Alex Sandro e Danilo con il Brasile, Cuadrado con la Colombia. Per tutti e tre inizio con vittoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
A scendere in campo per primi, dando così il via al torneo, sono stati i brasiliani, che hanno sconfitto 3-0 il Venezuela. Di Marquinhos, Neymar e Gabriel Barbosa le reti. Danilo ha giocato tutta la gara, Alex Sandro è subentrato a Renan Lodi a inizio secondo tempo. Successo di misura per Cuadrado e la Colombia: 1-0 all’Ecuador con Juan in campo per tutti i 90 minuti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tornando in Europa, ieri ha esordito l’Olanda di de Ligt, non impiegato in quanto non al meglio della condizione fisica, ma ovviamente vicino ai suoi compagni che si sono imposti 3-2 sull’Ucraina. Oggi tocca a Szczesny (Polonia-Slovacchia alle 18:00) e Morata (Spagna-Svezia alle 21:00).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BLACK & WHITE STORIES: PIETRO, DAVID E I GOL IN FINALE
14 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Iniziamo parlando di due eroi bianconeri della storia dell’Europeo, intenti ad assistere a una gara della Juventus all’Allianz Stadium. Entrambi centravanti, Anastasi e Trezeguet hanno in comune l’avere risolto una finale a molti anni di distanza: nel 1968 Pietro, nel 2000 David. Non solo: per entrambi quella è un’estate particolare, perché approdano a Torino per iniziare una lunga e bellissima avventura con la Signora che li colloca nella top ten dei marcatori della Juve, grazie a 130 gol l’italiano e a 171 il francese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL VENTENNE DEL ’68
Quando scende in campo in Italia-Jugoslavia, nella ripetizione della finale dell’Europeo dopo che la prima gara è terminata 1-1, Pietro ha solo 20 anni e un bellissimo campionato disputato a Varese, dove ha trascinato la squadra al suo miglior piazzamento in Serie A. Sa già di essere juventino, la società non ha badato a spese pur di prenderlo, convinta com’è delle sue potenzialità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima della gara, lo va a trovare Giampiero Boniperti, dirigente della Juventus destinato ad assumere la carica presidenziale. «I suoi auguri mi hanno portato fortuna», rivela Anastasi, che contribuisce al successo azzurro – a tutt’oggi l’unico all’Europeo – con una girata imparabile che porta l’Italia sul 2-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La copertina di Hurrà Juventus del periodo non può che essere dedicata a lui, che accenna un sorriso guardando fuori campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DAVID COME MICHEL
Anche Trezeguet si guadagna la copertina del mensile bianconero. E si capisce quanto nel 2000 il calcio sia più mediatizzato dalla consapevolezza che David ha nei confronti dell’obiettivo. L’immagine esprime felicità e non potrebbe essere altrimenti. Trezeguet, a 22 anni, è appena passato dal Monaco alla Juventus e ha deciso la finale dell’Europeo proprio contro l’Italia segnando il golden goal, la rete che per il regolamento dell’epoca interrompeva i tempi supplementari decretando istantaneamente il vincitore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E non a caso Hurrà lo definisce le Roi, ricordando per assonanza l’altro juventino che regalò alla Francia il titolo europeo 16 anni prima: Michel Platini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ENERGIA DI PIETRO
Su Hurrà Juventus sono moltissimi i pareri degli addetti ai lavori che presentano al pubblico bianconero Pietro Anastasi. Non ce ne sarebbe bisogno, visto che nell’ultimo Varese-Juventus ha siglato 3 reti, ma colpisce comunque leggere giudizi più che positivi di star mondiali come il brasiliano Pelé o l’inglese Bobby Charlton.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per rimanere all’Italia, vale molto la valutazione del suo ex compagno di club Armando Picchi, che poi lo allenerà nella Juventus poco tempo dopo: «É un fenomeno di vitalità tanto che a Varese, alla fine di ogni partita, mi veniva voglia di chieder gli dove trovasse tanta energia per correre novanta minuti di seguito senza mai fermarsi». Un atteggiamento che verrà trasferito alla Juventus e farà innamorare il pubblico del Comunale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL GOLEADOR E I CAMPIONI
Ai lettori di Hurrà Juventus, Trezeguet si racconta. Anche lui, come Anastasi, rappresenta un investimento importante per la società, che crede fortemente come possa trasferire le sue notevoli capacità realizzative dal campionato francese alla Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Si definisce ancora emozionato dall’Europeo per «l’accoglienza ricevuta a Parigi, con un milione di persone accorse ad applaudirci». Ma è tempo di guardare al futuro: «Ora eccomi qui, con Zidane, Del Piero, Inzaghi e tutti gli altri grandi campioni. Il pensiero di giocare al loro fianco mi esalta».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non sarà felicissimo il primo anno di David a Torino, anche in questo simile a Pietro, entrambi non riusciranno a vincere subito. Si rifaranno abbondantemente dopo e per Trezegol già al secondo anno, quando conoscerà la gioia dello scudetto laureandosi anche capocannoniere.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE CONDIZIONI DI YANNICK COTTER
15 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel corso dell’allenamento di ieri, Yannick Cotter ha riportato la distorsione del ginocchio sinistro. Gli accertamenti diagnostici eseguiti presso il J|Medical hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore. Il giocatore sarà sottoposto ad intervento chirurgico nei prossimi giorni.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Match Rewind Parma-Juventus 0-4 Martedì 15 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Zinedine Zidane dribbling, skills & goals! – Juventus TV VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 7 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 13:56 DI MARTEDÌ 08 GIUGNO 2021

ALLE 00:24 DI SABATO 12 GIUGNO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Per la restante parte di Martedì 08 Giugno 2021, non segnalo nuove notizie Bianconere.

VINCONO ALEX SANDRO E DANILO, PAREGGIA LA COLOMBIA DI CUADRADO
09 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nella notte sono scese in campo diverse squadre sudamericane per proseguire il proprio cammino di qualificazione verso il Mondiale del 2022. Tre i giocatori bianconeri impegnati con le rispettive selezioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il primo a scendere in campo è stato Cuadrado che, con la sua Colombia, ha affrontato l’Argentina. Juan ha giocato tutta la partita e da un suo cross, in pieno recupero, è arrivato l’assist per il definitivo 2-2. Attualmente la Colombia occupa il quinto posto nel girone sudamericano, a pari punti con l’Uruguay quarto, ed è pienamente in corsa per la qualificazione alla fase finale della prossima Coppa del Mondo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo questo match è arrivato il momento di Alex Sandro e Danilo, impegnati con la Nazionale brasiliana contro il Paraguay. Entrambi titolari, e in campo per tutto l’arco della partita, hanno ottenuto la sesta vittoria in altrettante gare imponendosi 0-2 in trasferta. Il Brasile, dopo sei partite, è sempre più leader della classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Atalanta 1-2 Juventus Kulusevski & Chiesa Score to Secure 14th Coppa Italia! EXTENDED Highlights VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Juventus 2-0 Napoli CR7 & Morata Goals Secure 9th Supercup Win! EXTENDED Highlights VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women La prima intervista di Mister Montemurro Martedì 08 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 | SI FERMANO A DODICI I RISULTATI UTILI CONSECUTIVI
09 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo quasi un intero girone di ritorno senza mai perdere, la Juventus Under 19 incappa nel primo passo falso. A Vinovo la Primavera della SPAL si impone 1-2. Di Moro ed Ellertsson le reti per gli emiliani, di Cotter, subentrato dalla panchina, il gol della speranza bianconera al 92’.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La squadra di Mister Bonatti, in attesa del risultato della Roma, si trova momentaneamente a quota 51 punti al terzo posto in classifica, dopo le vittorie odierne di Sampdoria e Inter, ma a sole due lunghezze dalla vetta. La prossima giornata, la penultima della regular season sarà in programma il Derby della Mole in trasferta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA VIDEO:

U19 Highlights Campionato Primavera 1 Giornata 28 Juventus-SPAL 1-2 Mercoledì 09 giugno 2021. Juve punti 51 a 2 dalla vetta VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

La gara inizia bene per la Juve che dopo appena cinque giri di orologio ha l’opportunità concreta di andare in vantaggio: Miretti, con uno splendido tocco di esterno, trova in verticale Cerri che si vede negare la gioia del gol da un ottimo intervento di Galeotti. L’intensità continua a essere alta, ma le occasioni nitide stentano ad arrivare in sequenza. Eccezion fatta per la buona situazione costruita sull’asse Miretti-Cerri, bisogna attendere il 22’ quando la SPAL si rende pericolosa con la conclusione da distanza ravvicinata di Seck, respinta da uno straordinario intervento di Garofani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri, evitato il pericolo, tornano in gestione dell’incontro, ma tre giri di orologio più tardi la formazione di Mister Scurto passa avanti con il colpo di testa di Moro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Da questo momento cambia il copione della partita perché gli emiliani iniziano a difendersi molto bassi, compattando sempre più le linee. Per la Juve diventa complicato trovare spazi e si va al riposo sullo 0-1. Nel finale una punizione di Miretti e un colpo di testa di Omic provano a scuotere i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Mister Bonatti cerca immediatamente di riequilibrare il punteggio e al 49’ è ancora Cerri ad arrivare alla conclusione con una bella girata di sinistro. La Juve continua a premere e al minuto 54 ci prova anche Soulè con il mancino a giro, ma la sfera finisce tra le braccia di Galeotti. La SPAL, adesso, gioca soltanto in ripartenza e due minuti dopo l’occasione capitata al trequartista bianconero trova il raddoppio: Seck si mette in proprio e una volta arrivato sul fondo mette un cross teso rasoterra in mezzo all’area dove arriva a rimorchio Ellertsson per il doppio vantaggio spallino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il match si mette in salita per la Juve che, però, ha sempre avuto la forza di reagire nelle difficoltà. Accade anche oggi, ma a differenza di altre gare la fisicità degli emiliani e la compattezza tra i reparti stessi non permettono di creare palle gol importanti. Ci provano Chibozo e Cotter, quest’ultimo uno dei cinque bianconeri subentrati dalla panchina, ma entrambe le conclusioni non arrivano neanche in porta perché murate dalla difesa ospite.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I padroni di casa, però, non si scompongono e continuano a cercare la rete che riaprirebbe l’incontro e la trovano al 92’ proprio con Yannick Cotter, che si dimostra il più rapido di tutti a trasformare in gol un pallone vagante, 1-2. Lo stesso classe 2002 avrebbe l’occasione di diventare l’eroe di giornata con una doppietta incredibile, ma nei secondi finale non riesce con il sinistro ad impattare bene il pallone e dopo questa occasione, di fatto, arriva il triplice fischio del direttore di gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Dopo il vantaggio la SPAL si è abbassata molto, concedendo pochissimi spazi, e per noi è diventato più difficile riuscire a fare male. Oggi i dettagli non hanno giocato a nostro favore, ma questa sconfitta non interrompe assolutamente il nostro percorso di crescita e non ci allontana dai nostri obiettivi. Nel finale abbiamo anche sfiorato il pareggio con Cotter. Nel complesso siamo stati un po’ troppo leggeri nel trovare il varco giusto. La nostra testa è già sul prossimo match perché vogliamo tornare a fare punti e chiudere la regular season nel migliore dei modi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 13° giornata di ritorno
Juventus – SPAL 1-2
Campo “Ale & Ricky” – Vinovo (TO)
Marcatori: 24′ pt Moro (S), 12′ st Ellertsson (S), 47′ st Cotter (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Mulazzi, Ntenda (38′ st Bonetti), Omic (23′ st Sekulov), De Winter, Riccio (cap) (34′ pt Nzouango), Chibozo (38′ st Cotter), Miretti, Cerri, Soule (23′ st Turicchia), Iling. A disposizione: Senko, Daffara, Leo, Sekularac. Allenatore: Andrea Bonatti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SPAL: Galeotti, Savona, Yabre, Peda (36′ st Raitanen), Csinger, Zanchetta (31′ st Campagna), Attys, Mamas, Moro (44′ st Alcides), Seck (cap), Ellertsson. A disposizione: Wozniak, Owolabi, Fiori, Gineitis, Colyn, Semprini, Carrà, D’Andrea, Pinotti. Allenatore: Giuseppe Scurto.
Ammoniti: 18′ pt Omic (J), 20′ st Yabre (S), 25′ st Ntenda (J), 43′ st Nzouango (J).
Espulsi: 47′ st Wozniak (S).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – 14° giornata di ritorno
Torino – Juventus
Domenica 13 giugno, ore 11.00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY UNDER 19 | JUVENTUS – SPAL
09 giugno 2021

Le immagini da Vinovo del match tra bianconeri e spallini, valevole per la ventottesima giornata del Campionato Primavera 1 terminato 1-2 Mercoledì 09 giugno 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Match Rewind Barcellona-Juventus 0-3 Giovedì 10 Giugno 2021 VIDEO:

LA PARTITA PER INTERO! Proprio così! GODETEVI TUTTO IL MATCH!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

BLACK & WHITE STORIES: ITALIA-TURCHIA IN BIANCONERO
10 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sarà una sfida anche juventina quella tra Italia e Turchia che inaugura l’Europeo. Da un lato i quattro bianconeri scelti da Roberto Mancini (Bonucci, Chiellini, Bernardeschi e Chiesa); dall’altro Demiral in una nazionale ambiziosa, che punta a passare il girone per accedere ai turni a eliminazione diretta. Nella storia del confronto ci sono molti giocatori della Signora ad avere avuto una parte importante.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL PRECEDENTE DEL 2000
C’è un unico precedente al Campionato Europeo e risale all’edizione del 2000. Anche in quel caso, Italia-Turchia era la gara di debutto per le due squadre. Protagonisti dell’incontro Antonio Conte e Filippo Inzaghi. Sono loro a firmare rispettivamente l’1-0 e il 2-1 definitivo, in una partita che si accende nella ripresa dopo che si era andati all’intervallo sul punteggio di 0-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
INZAGHI, IL RIGORISTA
Ad un certo punto del match si nota la preoccupazione di Conte nel momento in cui è partito il tiro di Inzaghi, anche perché il portiere turco Rustu ne intuisce la direzione. In campionato, per la Juve, il rigorista designato era Alessandro Del Piero. Ma all’inizio del torneo, esattamente alla terza giornata, Superpippo era stato chiamato al compito in Juventus-Udinese ed era riuscito a superare l’opposizione di Turci.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I 7 JUVENTINI IN CAMPO
Nei 10 precedenti tra Italia e Turchia, ci sono due estremi. Nel primo, nel 1962, gli azzurri vincono 6-0 e non ci sono juventini in campo. Undici anni dopo, in una gara per le qualificazioni Mondiali giocata a Istanbul, i bianconeri sono addirittura 7: Zoff, Spinosi, Furino, Morini, Causio, Capello e Anastasi, autore della rete. Pochi giorni prima, la Juve era scesa in campo a San Siro contro il Milan.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL POST MUNDIAL ’82
C’è un po’ di Juve e molta Italia del Mundial spagnolo anche nell’amichevole vinta in Turchia nel 1984. Gli azzurri prevalgono 2-1 grazie a uno-due realizzato in 6 minuti a inizio gara e firmato da due futuri compagni in bianconero qualche anno dopo: Alessandro Altobelli e Antonio Cabrini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ULTIMA SFIDA
L’ultima volta che Italia e Turchia si sono affrontate risale al 15 novembre 2006, a Bergamo. Anche in questo caso è un’amichevole e la gara termina 1-1 per effetto della rete di Di Natale pareggiata da un autogol di Materazzi. A rappresentare la Juventus ci sono due giocatori campioni del mondo a Berlino: Gigi Buffon e Mauro German Camoranesi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

IL nostro DeMiral ci ha fatto un regalo… Con un autogol ha dato il via allla sconfitta dei Turchi, battuti 3-0, all’esordio, dalla Nazionale Italiana di Roberto Mancini. Le altre 2 reti Azzurre portano la firma di Immobile ed Insigne. Dunque: buona la prima!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

ALESSANDRO DEL PIERO SPECIAL MOMENTS GOALS & SKILLS VIDEO:

Accadde oggi 11 Giugno 1995 La 9° Coppa Italia! Parma-Juventus 0-2 Venerdì 11 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Questo video è dedicato ad uno dei commentatori su Rai 1 proprio di Italia-Turchia 3-0, una delle nostre bandiere Bianconere:

👑⚽️ EVERY CLAUDIO MARCHISIO GOAL! Juventus VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

2020/21 | LA STAGIONE DELLE JUVENTUS WOMEN IN FOTO
11 giugno 2021

Le più belle foto di una stagione #F4BULOUS per le Juventus Women!   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Mondo tutte le notizie in tempo reale! DA NON PERDERE! SEGUILE!!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 93 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:56 DI DOMENICA 06 GIUGNO 2021

ALLE 12:51 DI MERCOLEDÌ 09 GIUGNO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Perù: presidente, ‘certo che responso urne sarà rispettato’
In ballottaggio presidenziale fra Castillo e Fujimori
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LIMA
06 giugno 2021
15:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente ad interim peruviano, Francisco Sagasti, ha manifestato oggi l’auspicio, dopo aver votato a Lima, che i candidati nel ballottaggio presidenziale (Pedro Castillo e Keiko Fujimori) “rispetteranno il responso delle urne”.
Sono sicuro, ha aggiunto il capo dello Stato, che “entrambi i contendenti accetteranno il risultato che verrà reso noto dalle autorità elettorali senza metterlo in discussione, e chiederanno ai loro sostenitori di agire pacificamente, senza ribellioni o proteste”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I prossimi cinque anni, ha concluso, “saranno cruciali e richiederanno profonde riflessioni e la capacità di ascoltare i cittadini”.
Nel corso della giornata, peraltro, sia il maestro di formazione comunista Pedro Castillo (Perú Libre), sia l’imprenditrice di destra Keiko Fujimori hanno confermato la loro disponibilità ad accettare il risultato ufficiale che verrà comunicato dalle autorità elettorali.
Negli ultimi giorni di campagna elettorale il vantaggio di cui godeva Castillo sulla sua sfidante è andato assottigliandosi, fino a ridursi a circa due punti percentuali, che per i sondaggisti rientra nel margine di errore delle inchieste, determinando una parità tecnica.
I seggi chiuderanno alle 19 (le 2 italiane di domani) e successivamente saranno diffusi alcuni exit poll.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Media, nata la figlia del principe Harry e Meghan Markle
Si chiama Lilibet ‘Lili’ Diana Mountbatten-Windsor
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
06 giugno 2021
18:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il principe Harry e Meghan Markle hanno annunciato la nascita del loro secondo figlio, Lilibet ‘Lili’ Diana Mountbatten-Windsor. Lo riportano diversi media americani.

“E’ con grande gioia che il principe Harry e Meghan, il duca e la duchessa di Sussex, annunciano al mondo danno il benvenuto alla loro figlia”, ha annunciato un portavoce.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La bimba è nata venerdì 4 giugno alle 11.40 del mattino al Cottage Hospital di Santa Barbara, in California. Pesa oltre tre chili. Sia la madre che la bambina, ha aggiunto il portavoce, stanno bene e sono già a casa . Si spiega quindi che la bimba si chiama Lili in onore della nonna, la regina Elisabetta, il cui soprannome in famiglia è Lilibeth. Il nome Diana, poi, è in onore della madre di Harry, Diana Spencer, principessa del Galles.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il principe Harry e Meghan Markle hanno annunciato la nascita della loro bambina, Lilibet ‘Lili’ Diana Mountbatten-Windsor.  Un nome che tocca le corde della memoria e dell’emozione, e che suona come un doppio tributo, ma destinato anche a rubare di nuovo la scena – da lontano – in casa Windsor.
“E’ con grande gioia che il principe Harry e Meghan, il duca e la duchessa di Sussex, annunciano al mondo danno il benvenuto alla loro figlia”, ha annunciato un portavoce . La bimba è nata venerdì 4 giugno alle 11.40 del mattino al Cottage Hospital di Santa Barbara, in California.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pesa oltre tre chili. Sia la madre che la bambina, ha aggiunto il portavoce, stanno bene e sono già a casa . Si spiega quindi che la bimba si chiama Lili in onore della nonna, la regina Elisabetta, il cui soprannome in famiglia è Lilibeth. Il nome Diana, poi, è in onore della madre di Harry, Diana Spencer, principessa del Galles.
I richiami appaiono quanto mai suggestivi. Da un lato il secondogenito di Carlo e Diana e sua moglie mostrano di voler testimoniare affetto e rispetto nei confronti della sovrana, seppure forse non esattamente della Royal Family come istituzione vista l’indicazione del nomignolo di famiglia, quasi a onorare la bisnonna più che la monarca; dall’altro s’inchinano al ricordo di Lady D, “principessa del popolo” morta tragicamente 36enne nel 1997, la cui ribellione dalla vita di corte resta ad un tempo per Harry – il figlio di gran lunga più simile a lei – un monito, un modello e un trauma irrisolto, come confessato di recente. Lontana, ma non lontanissima dal trono, la ‘principessina’ americana nasce senza titolo ufficiale e tuttavia ottava nella linea di successione alla corona di Elisabetta II, collocandosi dietro il nonno Carlo, lo zio William (fratello maggiore di Harry), i tre figli di questo e della consorte Kate, nonché alle spalle del proprio fratellino Archie, venuto al mondo nel maggio 2019 a Londra; ma subito davanti al principe Andrea, secondo figlio maschio (in disgrazia) della regina e di Filippo di Edimburgo, scomparso nel marzo scorso quasi centenario.
La famiglia reale britannica si dice “felice” per la nascita della figlia di Harry e Meghan, Lilibet Diana:

“Congratulazioni al Duca e alla Duchessa del Sussex per la nascita della loro figlia”. Il premier britannico Boris Johnson ha inviato così su Twitter le sue felicitazioni a Harry e Meghan per la nascita della loro secondogenita.

Meghan Markle un messaggio per la figlia in arrivo e per tutte le bambine nel mondo Domenica 06 Giugno 2021 VIDEO:

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Messico: presidente chiede che nel voto vinca la democrazia
Dopo sanguinosa campagna elettorale con 36 candidati uccisi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL MESSICO
06 giugno 2021
18:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador ha esclamato oggi “viva la democrazia!” dopo aver votato a Città del Messico nel quadro di elezioni di medio termine segnate fino all’ultimo da molteplici episodi di violenza costati la vita a 91 persone, fra cui 36 candidati.
All’uscita del seggio in compagnia della moglie Beatriz, il capo dello Stato si è soffermato per una decina di secondi con il pollice della mano destra in alto, ripetendo ‘viva la democrazia!’, e si è poii allontanato senza formulare dichiarazioni, nonostante che uno dei suoi assistenti si fosse avvicinato con un microfono.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso della giornata non si sono registrati episodi particolarmente violenti, ma solo una operazione di polizia che ha attratto l’attenzione dei media.
La polizia federale messicana ha arrestato alle 5 del mattino l’ex governatore dello Stato di Nayarit, Roberto Sandoval, e sua figlia Lidy Alejandra, accusati di operazioni con risorse di provenienza illecita.
Le elezioni odierne sono considerate le più importanti della storia per il numero di incarichi (19.000) da distribuire, riguardanti il rinnovo totale della Camera, 15 dei 32 governatori, 30 delle 32 assemblee legislative statali e i sindaci e consiglieri di 1.500 dei 2.500 comuni messicani.
I seggi saranno aperti alle 8 (le 15 italiane e si chiuderanno alle 18 (l’1 italiana di domani).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cdu ferma l’ultradestra in Sassonia secondo gli exit poll
In netto vantaggio con il 36%. Afd seconda con il 22,5%
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
12:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’incubo del sorpasso è alle spalle fin dai primi exit poll: la Cdu trionfa nella tedesca Sassonia-Anhalt e l’ultradestra di Alternative fuer Deutschland resta al secondo posto, lasciando sul terreno quasi due punti percentuali. È la smentita dei sondaggi, che fino alla vigilia davano un testa a testa fra i due partiti, che avrebbe potuto destabilizzare anche la politica tedesca, con contraccolpi sulla campagna elettorale in vista del voto federale del 26 settembre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Con il risultato di queste urne, le ultime regionali dell’era Merkel, è più forte anche il candidato cancelliere dei cristiano-democratici, Armin Laschet. L’exploit dei verdi di Annalena Baerbock segna una battuta d’arresto (nel Land dell’est crescono, ma meno delle attese) e incassano una batosta i socialdemocratici, con uno dei risultati peggiori di sempre nella storia della Repubblica federale. Stando alle proiezioni, pubblicate in serata dalla tv pubblica ARD, la Cdu di Reiner Haseloff, il ministro-presidente uscente che va verso il terzo mandato, ha ottenuto il 36,6% dei voti (+6,8). L’Afd di Oliver Krichner ha preso il 22% (-2,3), e anche se non c’è affatto voglia di festeggiare nel quartier generale, Alexander Gauland e gli altri vip del partito ostentano “soddisfazione” per un esito che li vede comunque saldamente al secondo posto nel Land di Magdeburgo, confermando un grande peso politico nell’est.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Box office Usa, in vetta The Conjuring
Battuto A Quiet Place II, terzo gradino del podio per Crudelia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
06 giugno 2021
19:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Debutto vincente al box office Usa per The Conjuring – Per ordine del diavolo: il settimo film del più grande franchise horror della storia, targato Warner Bros, con Vera Farmiga e Patrick Wilson diretti da Michael Chaves (disponibile anche su Hbo Max senza costi aggiuntivi), ha incassato 24 milioni di dollari, scalzando A Quiet Place II, sequel di A Quiet Place – Un posto tranquillo, che aveva ottenuto un’apertura record in tempi di pandemia con 57 milioni nel lungo week end del Memorial Day. L’horror della Paramount, diretto da John Krasinski, ha portato a casa altri 19,5 milioni di dollari nel fine settimana, raggiungendo così gli 88 milioni nel mercato nord americano e 138 milioni a livello globale.

Al terzo posto la Crudelia della Disney, con 11,2 milioni di dollari al secondo week end di uscita. Il prequel della Carica dei 101, con Emma Stone nei panni della cattiva che rapisce i cuccioli, è disponibile anche per il noleggio su Disney+.
All’estero Crudelia ha rastrellato altri 18,6 milioni da 36 mercati, per un totale globale di 87,1 milioni di dollari.   CINEMA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

L’oppositore russo Gudkov fugge in Ucraina
Per le pressioni delle autorità di Mosca
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
12:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’oppositore ed ex deputato russo Dmitri Gudkov ha annunciato di aver lasciato la Russia per l’Ucraina, a causa delle pressioni delle autorità in vista delle elezioni parlamentari di settembre. “Mi sto avvicinando a Kiev”, ha scritto in un post su Facebook, aggiungendo che fonti vicine al Cremlino gli hanno detto che se non se ne fosse andato sarebbe stato arrestato per un “finto” procedimento penale contro di lui.
Gudkov, 41 anni, era stato arrestato all’inizio di questa settimana insieme a un altro noto critico del Cremlino, Andrei Pivovarov, 39 anni, con quest’ultimo fatto scendere da un aereo diretto a Varsavia pochi minuti prima del decollo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gudkov era stato arrestato un affitto non pagato dal 2015, con il rischio di scontare fino a cinque anni di carcere. I suoi sostenitori hanno definito l’arresto una forma di punizione per i suoi piani di partecipare alle elezioni. Ma è stato poi rilasciato senza accuse giovedì sera, in una rara marcia indietro da parte delle autorità russe.
Il suo avvocato Mikhail Biryukov ha dichiarato all’Afp che Gudkov è stato liberato senza essere formalmente accusato. I sostenitori hanno salutato il suo rilascio, ma hanno suggerito che non gli sarebbe stato permesso di candidarsi per il parlamento. Frattanto, Pivovarov rimane in carcere, dopo che in un’udienza un tribunale mercoledì ha ordinato che venga tenuto in custodia cautelare per due mesi. È l’ex direttore esecutivo di Open Russia, un gruppo pro-democrazia recentemente sciolto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ramo africano Isis conferma la morte del leader di Boko Haram
Per i miliziani dello Stato islamico della provincia dell’Africa occidentale si è fatto esplodere per non essere catturato
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
12:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau, si è fatto esplodere durante uno scontro con combattenti jihadisti rivali. Lo hanno reso noto i miliziani dello Stato islamico della provincia dell’Africa occidentale (Iswap) in un audio rilasciato all’Afp, due settimane dopo che sono emerse notizie sulla sua morte.

“Shekau ha preferito essere umiliato nell’aldilà piuttosto che essere umiliato sulla terra. Si è suicidato all’istante facendo detonare un esplosivo”, ha detto una voce simile a quella del leader dell’Iswap Abu Musab Al-Barnawi. Boko Haram non ha ancora commentato ufficialmente la notizia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Perù: exit poll, lieve vantaggio di Fujimori su Castillo
Ma la differenza di 0,6% è considerata parità tecnica
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LIMA
07 giugno 2021
02:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Secondo un exit poll realizzato dall’Istituto Ipsos per America Tv, la candidata di Fuerza popular, Keiko Fujimori è in vantaggio nel ballottaggio presidenziale in Perù con il 50,3%, rispetto al 49,7% di Pedro Castillo di Perù libre.
La differenza di 0,6% fra i due candidati è considerata un risultato di parità tecnica.   POLITICA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Messico: elezioni, exit poll:Morena perde maggioranza Camera
Il centrosinistra arriva al 47%, il centrodestra al 44%
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
04:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Movimento di Rigenerazione Nazionale (Morena, centrosinistra), al potere in Messico, avrebbe perso il controllo della Camera dei Deputati secondo gli exit poll delle elezioni per il rinnovo di 500 seggi alla Camera, 15 dei 32 governatorati e il 60% dei Comuni.
Secondo un sondaggio del quotidiano El Financiero, Morena raccoglierebbe il 40% dei voti e la coalizione di cui fa parte raggiungerebbe il 47% grazie all’apporto dal Partito dei Verdi (4%) e Laburista (3%), senza raggiungere cioè la maggioranza assoluta che deteneva.
A loro volta, alle tre principali forze di opposizione andrebbe il 44% dei voti, distribuiti nel 21% per il Partito Rivoluzionario Istituzionale (PRI), 20% per Azione Nacional (PAN) e il 3% del Partito della Rivoluzione Partito Democratico (PRD). Tutto indica, quindi, che si va verso una Camera dei Deputati divisa praticamente in due, cosa che metterebbe in grave difficoltà il presidente Andrés López Obrador nell’approvazione delle sue riforme pendenti, in particolare quella costituzionale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Perù: spoglio 40% schede, Fujimori in testa su Castillo
Con il 52,9% dei voti contro il 47% del rivale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LIMA
07 giugno 2021
07:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Ufficio nazionale dei processi elettorali (Onpe) del Perù ha reso noto che con lo spoglio giunto al 40,03% delle schede elettorali del ballottaggio presidenziale svoltosi ieri, la candidata Keiko Fujimori è in testa con il 52,9% mentre Pedro Castillo è al 47,09%.
Il risultato non è ancora consolidato, ha indicato il presidente dell’Onpe, Piero Corvetto, perché nel centro di computo sono arrivati i dati riguardanti i centri urbani più importanti, dove la leader della destra ha il suo bacino elettorale.

Il maestro di sinistra Castillo riceve invece i suoi consensi in zone più remote della Sierra centrale, del sud e della regione amazzonica.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
New York sogna la prima donna sindaco della storia
Svolta nella corsa, Maya Wiley incassa l’appoggio della Ocasio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
07 giugno 2021
13:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
New York sogna la prima donna sindaco della sua storia. E il sogno ora appare più vicino, dopo che Maya Wiley ha incassato l’ambito endorsement della leader della sinistra democratica Alexandria Ocasio-Cortez.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La giovane deputata irrompe nella campagna elettorale della Grande Mela a pochi giorni dalle primarie, programmate per il 22 giugno, e la sua mossa potrebbe scompaginare ogni previsione. La progressista Wiley, 57 anni, afroamericana, una vita da attivista per i diritti civili, era finora rimasta defilata nei sondaggi guidati da due candidati moderati: Eric Adams, 61 anni, ex ufficiale del Dipartimento di polizia di New York, ed Andrew Yang, 46 anni, imprenditore di origini taiwanesi ed ex candidato presidenziale nel 2020. L’unica in grado di poter contrastare i frontrunner appariva finora Kathryn Garcia, 51 anni, ex assessore nella giunta de Blasio, profonda conoscitrice di City Hall (la sede del municipio a Manhattan) e forte anche dell’endorsement ricevuto dal New York Times.

Ma la pasionaria Ocasio-Cortez, newyorchese doc e di origini portoricane, con milioni di follower sui social media, porta in dote un bacino di elettori da fare invidia, soprattutto giovani, quelli che nel 2018 l’hanno catapultata in Congresso facendola eleggere a soli 29 anni alla Camera. Dunque la sua discesa in campo potrebbe cambiare tutto, regalando alla Wiley un insperato successo nelle primarie. E, in assenza di candidati competitivi nel campo repubblicano, chi vincerà le primarie democratiche sarà di fatto il prossimo primo cittadino della Grande Mela, con le elezioni fissate per il 2 novembre. Se eletta, Wiley sarà non solo la prima donna sindaco della storia di New York ma anche il secondo sindaco di origini afroamericane.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Avvocatessa, docente di giustizia sociale, commentatrice televisiva, Wiley è nata a Syracuse, nello stato di New York, e cresciuta nella capitale federale Washington. Ha due figli. Il padre afroamericano morì quando era bambina a seguito di un incidente in barca. Il suo programma si contrappone alle agende di Adams e Yang perchè più innovatore: punta a un New Deal per la città di New York con ben 10 miliardi di dollari stanziati per garantire nelle comunità più disagiate infrastrutture, aiuti, programmi sociali e lavoro. Punto di scontro con i suoi avversari soprattutto la proposta di reperire le risorse tagliando i fondi destinati alle forze dell’ordine e riformando profondamente il dipartimento di polizia. Per questo Wiley viene accusata di sottovalutare l’esplosione della criminalità nella Grande Mela a causa della crisi dovuta alla pandemia. Lei invece si batte contro quello che definisce l’approccio “reazionario” degli avversari sul tema sicurezza.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Finalmente avremo una progressista a Grace Mansion”, ha auspicato Ocasio-Cortez, riferendosi alla residenza ufficiale del sindaco di New York. “Abbiamo bisogno di una città amministrata non per i miliardari ma per la gente che lavora. Per questo voterò per Maya”, le sue parole. E Maya ora, considerando anche i tantissimi elettori indecisi, può sperare.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Pakistan: incidente ferroviario, i morti salgono a 30
Vi sono decine di feriti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KARACHI
07 giugno 2021
08:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ salito ad almeno 30 il bilancio delle vittime dell’incidente ferroviario avvenuto oggi in Pakistan: lo ha reso noto un portavoce delle ferrovie nazionali sottolineando che vi sono decine di feriti e che un numero imprecisato di passeggeri sono ancora intrappolati nelle carrozze.
Il portavoce ha precisato che un treno intercity ha investito un treno espresso che era deragliato in precedenza.
L’incidente è avvenuto vicino a Daharki, nella provincia sudorientale di Sindh.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Malaysia, anche i droni per rilevare la temperatura
Emettono una luce rossa per segnalare se qualcuno ha la febbre
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
09:25
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La polizia della Malaysia ha messo in campo anche i droni per rilevare la temperatura delle persone nei luoghi pubblici nell’ambito delle misure anti-Covid adottate dal governo.
I droni, secondo l’agenzia statale Bernama citata dal Guardian, sono in grado di rilevare la temperatura di un individuo fino ad un’altezza di 20 metri dal suolo ed emettono una luce rossa per segnalare alle autorità se qualcuno ha la febbre.

Il Paese, come è noto, è in quasi totale lockdown dalla settimana scorsa per cercare di fermare una nuova ondata di infezioni attribuita dalle autorità sanitarie a “nuove varianti nella comunità, che hanno tassi di contagio e di mortalità più alti”.
Secondo i dati della Johns Hopkins University dall’inizio della pandemia la Malaysia ha finora registrato 616.815 casi di contagio e 3.378 decessi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Colombia: Comitato sciopero interrompe dialogo con governo
Denunciando manovre dilatorie
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BOGOTA
07 giugno 2021
09:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato nazionale di sciopero (Cnp) ha annunciato la sua decisione di sospendere in Colombia le trattative in corso con il governo, ipotizzando anche una rottura definitiva del dialogo.
In un comunicato il Cnp ha denunciato un’attività dilatoria della soluzione dei problemi da parte dell’amministrazione del presidente Iván Duque e un suo presunto rifiuto di accordarsi sulle garanzie di sicurezza per le manifestazioni popolari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Questo atteggiamento del governo – si dice nel comunicato – ci porta a sospendere il negoziato e a valutare la stessa possibilità di continuare i colloqui in corso con le autorità governative”.
Per il momento, si dice infine, “abbiamo deciso di consegnare alla Commissione interamericana dei diritti umani (Cidh), giunta ieri a Bogotà, il testo dell’accordo preliminare del 24 maggio sulle condizioni minime per garantire l’esercizio del diritto di manifestazione pacifica”, messo in discussione nelle scorse settimane da azioni violente da parte delle forze dell’ordine colombiane.
Negli ultimi giorni il governo di Bogotà aveva insistito nella rimozione dei blocchi stradali come condizione essenziale per portare avanti il dialogo con il Cnp.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Putin firma la legge, la Russia si ritira dal trattato Open Skies
Il documento è stato pubblicato sul portale ufficiale di informazioni legali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
07 giugno 2021
16:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge per ritirare ufficialmente la Russia dal Trattato sui cieli aperti (Open Skies). Il documento è stato pubblicato sul portale ufficiale di informazioni legali.
S
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il 19 maggio, la Camera bassa del Parlamento russo ha adottato all’unanimità la legge. La Camera alta ha seguito l’esempio il 2 giugno, quando ha approvato all’unanimità la misura. Lo riporta la Tass.
E’ attualmente in discussione la possibilità di tenere una conferenza stampa congiunta dei presidenti di Russia e Usa, Vladimir Putin e Joe Biden, al termine del vertice previsto il 16 giugno a Ginevra, “ma per ora è un punto del programma non confermato”, dichiara il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ripreso dall’agenzia Interfax. “Al momento questo tema è in discussione, cioè la conferenza stampa congiunta dei due presidenti, ma per ora è un punto del programma non confermato”, ha dichiarato Peskov. “Naturalmente – ha proseguito il portavoce di Putin – ripeto che questa deve essere una soluzione condivisa. E dopo che avremo concordato l’una o l’altra opzione vi faremo sapere. In ogni caso, Putin parlerà col pool presidenziale al termine del programma di Ginevra”.
“Ho trasmesso un messaggio di unità europea nella mia telefonata con il presidente Putin”. Lo annuncia su Twitter il presidente del Consiglio europeo Charles Michel. “Il deterioramento delle relazioni Ue-Russia può cambiare solo se Mosca interrompe i suoi comportamenti destabilizzanti”, aggiunge Michel precisando che nella telefonata si è discusso anche di “mettere a disposizione di tutti i vaccini efficaci per combattere la pandemia”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Turchia: avviata pulizia della mucillagine dal Mar di Marmara
Piano del governo Erdogan per l’emergenza ambientale a Istanbul
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
07 giugno 2021
23:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono iniziate in Turchia le operazioni di pulizia delle acque e delle zone costiere del mar di Marmara, a sud di Istanbul, dopo il lancio di un piano nazionale per affrontare l’emergenza legata alla massiccia e incontrollata diffusione della mucillagine marina, una materia organica potenzialmente molto dannosa per l’ecosistema.
Il ministro dell’Ambiente, Murat Kurum, ha annunciato una serie di iniziative, che sono state avviate nelle scorse ore con l’invio di una squadra di tecnici al largo della costa di Caddebostan, sulla sponda asiatica della metropoli sul Bosforo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una barriera è stata calata in mare per favorire l’accumulo delle sostanze in determinati punti, da cui verranno poi raccolte e scaricate in depositi di stoccaggio.
Secondo gli esperti, il fenomeno è legato principalmente al cambiamento climatico e all’inquinamento dovuto a uno scorretto smaltimento delle acque reflue nell’area, intorno alla quale vivono circa 25 milioni di persone. Un fitto strato di questo fitoplancton, noto anche come muco o saliva di mare, ricopre ormai da mesi le acque in maniera evidente, minacciando la sopravvivenza di diverse specie e la pesca, oltre a danneggiare l’immagine turistica. Nel fine settimana, anche il presidente Recep Tayyip Erdogan è intervenuto, promettendo un rapido intervento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: calano casi in India, riaperture a Delhi e Mumbai
Nella capitale contagi ridotti da 25.000 a 400 al giorno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
07 giugno 2021
10:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Riaperture scandite da oggi a New Delhi e a Mumbai: le due megalopoli indiane, che hanno visto nelle settimane passate un progressivo calo dei contagi da Covid 19, avviano una graduale uscita dal lockdown.
A Delhi, dove la misura è stata istituita sette settimane fa, i nuovi contagi sono scesi a 400 ieri, contro i 25mila al giorno di due mesi fa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governatore della città Arvind Kejriwal, che già la settimana scorsa aveva autorizzato la ripresa delle attività nei cantieri edilizi e nelle aziende, ha annunciato che mercati e centri commerciali riapriranno a giorni alternati, la metropolitana tornerà a funzionare al 50 per cento della sua capacità, e negli uffici potranno rientrare metà degli impiegati.
A Mumbai le restrizioni, in atto già da 9 settimane, saranno invece allentate in in modo diverso nei vari distretti, secondo il numero delle nuove infezioni e la disponibilità dei posti letto negli ospedali: nei distretti che continueranno a registrare un tasso di positività superiore al 20 per cento le restrizioni resteranno in vigore.
La seconda tremenda ondata di coronavirus che ha colpito l’India dalla fine di marzo si sta progressivamente attenuando in tutto il paese: secondo i dati diffusi oggi dal ministero alla Salute, i nuovi casi sono scesi ai 120mila di ieri, contro gli oltre 400mila dell’inizio di maggio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Putin firma legge, Russia si ritira da trattato Open Skies
Il documento pubblicato su portale ufficiale informazioni legali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
07 giugno 2021
10:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge per ritirare ufficialmente la Russia dal trattato sui cieli aperti (Open Skies). Il documento è stato pubblicato sul portale ufficiale di informazioni legali.
Il 19 maggio, la camera bassa del parlamento russo ha adottato all’unanimità la legge. La camera alta ha seguito l’esempio il 2 giugno, quando ha approvato all’unanimità la misura. Lo riporta la Tass.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Spagna, da oggi consentito l’ingresso ai vaccinati
È necessario aver completato il ciclo da almeno due settimane
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
07 giugno 2021
11:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A partire da oggi le persone che hanno completato il ciclo di vaccinazione contro il covid con uno dei preparati approvati dall’Ema o dall’Oms possono accedere in Spagna senza restrizioni se lo dimostrano con un certificato valido. Lo stabiliscono due ordinanze, una del ministero dell’Interno e uno di quello della Sanità, già pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale.

I vaccini accettati sono Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Johnson & Johnson, Sinopharm y Sinovac-Coronavac (gli ultimi due approvati dall’Oms), secondo i media iberici. Il ciclo dev’essere terminato da almeno 14 giorni.
Le persone intenzionate a recarsi in Spagna devono comunque ottenere un codice QR da questo sito. Rimangono in vigore le restrizioni per chi arriva da Brasile, Sudafrica e India.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Birmania: Aung San Suu Kyi a processo da lunedì
Sin dal suo arresto è stata incriminata sei volte
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NAYPYIDAW
07 giugno 2021
11:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’ex leader birmana Aung San Suu Kyi, rovesciata da un colpo di stato militare lo scorso primo febbraio, sarà processata a partire da lunedì prossimo, ha detto oggi il suo avvocato all’Afp.
“Avremo le testimonianze della parte richiedente e dei testimoni in programma da lunedì 14 giugno”, ha dichiarato il suo rappresentante Min Min Soe, dopo un incontro nella capitale Naypyidaw con l’ex leader, agli arresti domiciliari sin dai giorni del golpe.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Ha chiesto a tutti di rimanere in salute”, ha aggiunto.
Incriminata sei volte sin dal suo arresto, Suu Kyi, vincitrice del Premio Nobel per la pace nel 1991 per la sua lunga lotta contro le precedenti dittature militari, affronta numerose accuse che vanno dal possesso illegale di walkie-talkie all’incitamento al disturbo della quiete pubblica e alla violazione di una legge sulla segreti di stato.
Dopo il golpe, la Birmania è stata teatro di manifestazioni di protesta quasi quotidiane, accompagnate da un movimento nazionale di disobbedienza civile. Secondo l’Associazione per l’assistenza ai prigionieri politici (Aapp), quasi 850 civili sono morti nell’incessante repressione del movimento di protesta. Aung San Suu Kyi è tra le oltre 4.000 persone da allora detenute.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Navalny: trasferito dall’ospedale alla colonia penale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
07 giugno 2021
11:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alexey Navalny è stato trasferito dall’ospedale penale di nuovo alla colonia penale numero 2 di Pokrov, dove sta scontando la pena a oltre 2 anni di prigione.
Lo ha detto un rappresentante della colonia dove si trova l’ospedale, prima dell’udienza prevista per la causa di Navalny contro la colonia penale.
“Navalny è stato trasferito alla prigione di Pokrov”, ha osservato aggiungendo che Navalny partecipa all’udienza in videoconferenza. Lo riporta la Tass.
Navalny ha poi dichiarato di voler ritirare l’esposto – legato al rifiuto di poter avere il Corano in cella tra i libri scelti e a un caso di giornali ‘censurati’ attraverso ritagli mirati degli articoli – poiché “abbiamo raggiunto ciò che volevano, ristabilire un principio”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ucraina, la nuova maglietta della nazionale fa infuriare Mosca
Sfoggiano una mappa del Paese che include la Crimea
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
07 giugno 2021
11:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le nuove magliette della nazionale ucraina hanno causato indignazione in Russia poiché sfoggiano una mappa del Paese che include la Crimea. Il nuovo kit dell’Ucraina è stato rivelato domenica, a pochi giorni dal calcio d’inizio del campionato europeo, sulla pagina Facebook del capo della Federazione Ucraina, Andriy Pavelko.

La parte anteriore della maglia gialla mostra i confini dell’Ucraina in bianco. Uno slogan nella parte superiore della schiena recita “Gloria all’Ucraina!”. All’interno della maglia c’è uno slogan che dichiara “Gloria agli eroi!”. Entrambe le frasi sono usate in Ucraina come un saluto militare ufficiale.
Il deputato parlamentare russo Dmitry Svishchev ha detto a RIA Novosti che il disegno è “una provocazione politica”; secondo lui mostrare una mappa dell’Ucraina “che include un territorio russo è illegale”.
La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha detto sui social media che gli slogan sulle magliette sono di natura nazionalistica e che lo slogan “Gloria all’Ucraina! Gloria agli eroi!” riecheggia un richiamo al raduno nazista.   CALCIO   POLITICA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Gerusalemme, annullata la Marcia nazionalista ebraica di giovedì
La polizia non ha concesso il transito nel quartiere musulmano. Protesta la destra ultranazionalista
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
07 giugno 2021
12:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Marcia delle bandiere, la manifestazione nazionalista ebraica in programma giovedì prossimo a Gerusalemme, è stata annullata. Lo hanno fatto sapere, citati dai media, gli organizzatori dopo che la polizia non ha concesso il passaggio della Marcia nel quartiere musulmano della Città Vecchia.
La manifestazione è al suo secondo stop: la prima volta doveva svolgersi il 10 maggio scorso ma fu annullata dopo le proteste sulla Spianata delle Moschee e il conseguente scoppio della guerra tra israeliani e palestinesi.
La decisione è legata a motivi di ordine pubblico e a possibili nuove violenze in città. Lo stesso ministro della Difesa Benny Gantz ne aveva chiesto lo stop.
Proteste arrivano dalla destra nazionalista: Bezalel Smootrich, del partito sionista religioso, ha definito la decisione “una resa vergognosa al terrorismo e alle minacce di Hamas”. Hamas aveva annunciato ritorsioni se la Marcia si fosse svolta e l’Autorità nazionale palestinese (Anp) aveva messo in guardia Israele da possibili nuove violenze.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La plenaria dell’Eurocamera torna a Strasburgo dopo 16 mesi
Atteso l’ok definitivo al Green pass e il voto sui brevetti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
11:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo quasi 16 mesi segnati dalla pandemia, più precisamente 15 mesi e 28 giorni, la plenaria del Parlamento europeo torna a riunirsi a Strasburgo. La sessione che si apre oggi nell’emiciclo della città alsaziana prevede una serie di attività a partire dal dibattito che si terrà domani, seguito poi da una risoluzione, sul certificato digitale Covid-19 dell’Ue, uno strumento per facilitare i viaggi nell’Unione europea malgrado il virus e contribuire alla ripresa economica.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il tema della pandemia resterà centrale anche per il voto che si terrà sulla rinuncia o meno dei diritti di proprietà intellettuale per i vaccini Covid-19 da parte dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto).
In tema di economia, gli eurodeputati discuteranno insieme al Consiglio e alla Commissione la valutazione sul Recovery and Resilience plan e voteranno una risoluzione sulla posizione del Parlamento Ue in merito. La Plenaria adotterà anche il mandato per negoziare con il Consiglio la creazione di un fondo di riserva per aiutare i Paesi Ue a contrastare le conseguenze negative dell’uscita del Regno Unito.
Tra le altre attività il Parlamento discuterà la reazione dell’Unione europea all’atterraggio forzato del volo Ryanair a Misk e all’arresto del giornalista bielorusso Protasevich con l’Alto rappresentante per la politica estera Josef Borrell.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: calano casi in India, riaperture a Delhi e Mumbai
Nella capitale contagi ridotti da 25.000 a 400 al giorno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
07 giugno 2021
12:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Riaperture scandite da oggi a New Delhi e a Mumbai: le due megalopoli indiane, che hanno visto nelle settimane passate un progressivo calo dei contagi da Covid 19, avviano una graduale uscita dal lockdown.
A Delhi, dove la misura è stata istituita sette settimane fa, i nuovi contagi sono scesi a 400 ieri, contro i 25mila al giorno di due mesi fa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governatore della città Arvind Kejriwal, che già la settimana scorsa aveva autorizzato la ripresa delle attività nei cantieri edilizi e nelle aziende, ha annunciato che mercati e centri commerciali riapriranno a giorni alternati, la metropolitana tornerà a funzionare al 50 per cento della sua capacità, e negli uffici potranno rientrare metà degli impiegati.
A Mumbai le restrizioni, in atto già da 9 settimane, saranno invece allentate in in modo diverso nei vari distretti, secondo il numero delle nuove infezioni e la disponibilità dei posti letto negli ospedali: nei distretti che continueranno a registrare un tasso di positività superiore al 20 per cento le restrizioni resteranno in vigore.
La seconda tremenda ondata di coronavirus che ha colpito l’India dalla fine di marzo si sta progressivamente attenuando in tutto il paese: secondo i dati diffusi oggi dal ministero alla Salute, i nuovi casi sono scesi ai 120mila di ieri, contro gli oltre 400mila dell’inizio di maggio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Morto Dushman, l’ultimo liberatore di Auschwitz
Col carrarmato abatté la recinzione elettrica del campo nel 1945
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
12:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ il primo pomeriggio del 27 gennaio 1945: una Divisione fucilieri della 60esima Armata rossa avanza verso il campo nazista di Auschwitz-Birkenau. Tra i soldati, reduci dalle tremende battaglie di Stalingrado e Kursk, c’è un 21enne di origine ebraica nato a Danzica, David Dushman.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ a bordo del leggendario T-34 sovietico che ha sbaragliato le difese naziste: punta la rete di recinzione elettrificata che circonda il campo e la abbatte, aprendo la strada ai suoi compagni. I sovietici, interdetti dall’assenza di nazisti, si ritrovano circondati dai prigionieri, che li abbracciano, li baciano, si buttano ai loro piedi in lacrime. Sono emaciati, malati, sembrano fantasmi. “Scheletri ovunque, uscirono dalle baracche e si misero seduti accanto ai morti. E’ stato terribile”, ricordava qualche anno fa Dushman, morto a 98 anni a Monaco, in Germania. Era l’ultimo sopravvissuto di quei soldati che liberarono Auschwitz. “Ci abbracciarono, ci diedero dei biscotti e cioccolato: non eravamo solo affamati di cibo, eravamo affamati di gentilezza umana”, ha ricordato Eva Mozes Mor, che aveva 10 anni quando scorse dall’altra parte della recinzione i sovietici. Con lei, vittima degli esperimenti nel campo di Josef Mengele, altre centinaia di bambini, e un totale di 7 mila prigionieri nei vari siti della struttura. Altre migliaia di persone erano state costrette alle ‘marce della morte’ con le divisioni naziste in fuga verso le zone ancora controllate dal Reich. Chi era considerato un peso veniva ucciso sul posto o lasciato al proprio destino di morte. In quei campi, dal 1940, erano state sterminate oltre un milione di persone, in gran parte ebrei. I sovietici trovarono montagne di cadaveri, 44 mila paia di scarpe, magazzini zeppi di abiti. Ma soprattutto pile di cenere che solo successivamente capiranno essere i resti di migliaia e migliaia di corpi cremati nei famigerati forni. Quel 27 aprile del 1945 “non avevamo idea di quale orrore avessimo scoperto”, raccontava Dushman, che capì solo anni dopo di aver segnato la Storia spingendo in avanti i cingoli del carro armato. Veterano di mille battaglie – fu uno dei 69 soldati sui 12 mila della sua Divisione a sopravvivere alla guerra – Dushman è poi entrato nella leggenda dello sport, allenatore per decenni della squadra olimpica sovietica di scherma femminile. Nel ’72 alle Olimpiadi di Monaco rivisse l’orrore della guerra: “Sentimmo gli spari, poi gli elicotteri che sorvolavano l’area, fummo inorriditi”. La squadra sovietica era alloggiata di fronte a quella israeliana, obiettivo dell’attacco terroristico di otto palestinesi del Settembre Nero.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Filippine, 35 mln di persone in seconda fase vaccini
Da mercoledì aperte le registrazioni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
12:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo filippino dà il via questa settimana alla seconda fase del suo programma di vaccinazioni anti Covid con l’immunizzazione di circa 35 milioni di persone.
Secondo quanto riporta il Guardian, saranno vaccinati in questa tornata le persone che non possono lavorare da casa, come i dipendenti dei trasporti pubblici.
Nella prima fase, iniziata a marzo, erano stati vaccinati invece gli anziani, gli individui affetti da malattie pregresse e il personale sanitario.
Le registrazioni per questa seconda fase saranno aperte da mercoledì. Finora il Paese ha ricevuto oltre nove milioni di dosi, soprattutto del vaccino cinese Sinovac Biotech, ed altre sono attese nella seconda metà dell’anno.
Secondo i dati della Johns Hopkins University, dall’inizio della pandemia il Paese ha registrato 1.269.478 casi di contagio e 21.898 decessi. Il governo punta a vaccinare 70 milioni di persone entro la fine dell’anno su una popolazione di 110 milioni di abitanti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cannes, Laura Samani in concorso alla Semaine de la critique
Con Piccolo Corpo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
7 giugno 2021
12:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Laura Samani con Piccolo Corpo (Small Body) è in concorso a La Semaine de la Critique, la sezione autonoma che si svolge dal 7 al 15 uglio durate il festival di Cannes. Il fllm in anteprima mondiale è una coproduzione Italia-Francia e Slovenia in lingua friulana.
Si tratta di una storia di montagna, di nascita e di morte, di miracoli e respiri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Incidente ferroviario in Pakistan, almeno 36 le vittime, decine i feriti
Un treno Intercity ha investito un treno espresso che era deragliato in precedenza vicino a Daharki
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KARACHI
07 giugno 2021
12:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ salito ad almeno 36 il bilancio delle vittime dell’incidente ferroviario avvenuto oggi in Pakistan: lo ha reso noto la polizia, sottolineando che i feriti sono circa 60 e che tra i morti ci sono anche donne e bambini. Secondo il Guardian tra 15 e 20 passeggeri sono ancora intrappolati nelle carrozze del treno Millat Express, che si è scontrato con il Sir Syed Express.
Un portavoce delle ferrovie ha spiegato che un treno intercity ha investito un treno espresso che era deragliato in precedenza. L’incidente è avvenuto vicino a Daharki, nella provincia sudorientale di Sindh.

Incidente ferroviario in Pakistan almeno 36 vittime Lunedì 07 giugno 2021 VIDEO:

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Kim dichiara guerra ai jeans attillati e ai film stranieri
‘Simboli della cultura capitalista, rovinano la Corea del Nord’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
07 giugno 2021
12:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Corea del Nord ha lanciato una guerra a slang, jeans attillati, tagli di capelli e film stranieri, soprattutto le soap opera sudcoreane, attraverso una nuova legge varata di recente per neutralizzare le minacce del “pensiero reazionario”.
Lo stesso Kim Jong-un ha scritto lo scorso mese una lettera alla Lega della gioventù, riportata dal Rodong Sinmun, allo scopo di reprimere “comportamenti sgradevoli, individualisti e antisocialisti” tra i giovani per fermare il linguaggio straniero, le acconciature e i vestiti che ha descritto come “pericolosi” e veleni” per la tenuta della società.

Kim ha messo al bando i jeans attillati e pratiche, come il piercing, ritenuti simboli dello “stile di vita capitalista”: è necessario quindi fare di più per impedire alla “cultura capitalista” di conquistare il Paese, è stato il suo monito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Controlli nascite Uighuri, ‘fino a 4,5mln parti in meno’
Entro 20 anni, secondo ricercatore citato da sito Reuters
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
12:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le nuove norme cinesi per il controllo delle nascite potrebbero tagliare tra i 2,6 e i 4,5 milioni di parti tra gli Uighuri e le altre minoranze etniche nello Xinjiang entro i prossimi 20 anni. Lo rivela la Reuters in esclusiva sul proprio sito web citando lo studio di un ricercatore tedesco, Adrian Zenz.

I dati del rapporto mostrano già un consistente calo nella regione, stimato in un meno 48,7% tra il 2017 e il 2019.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Taiwan: Cina condanna la visita di tre senatori Usa
Protesta formale, ‘messaggi sbagliati a forze secessioniste’. Studio sugli Uighuri, ‘norme cinesi potrebbero ridurre di 4,5 milioni le nascite’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
07 giugno 2021
15:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina “si oppone con forza” alla visita dei senatori americani a Taiwan ed esorta gli Usa “a fermare ogni contatto ufficiale”, sostenendo il principio della ‘Unica Cina’ per evitare altri danni alle relazioni bilaterali e alla stabilità nello stretto di Taiwan. Pechino, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin, ha inviato una “protesta formale” agli Usa, sollecitati a “evitare di mandare messaggi sbagliati alle forze secessioniste”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tammy Duckworth, Christopher Coons e Dan Sullivan sono giunti domenica a Taipei con un aereo militare C-17 annunciando che gli Usa daranno 750.000 dosi di vaccino anti-Covid.
Studio tedesco sugli Uighuri, crollo delle nascite:  Le nuove norme cinesi per il controllo delle nascite potrebbero tagliare tra i 2,6 e i 4,5 milioni di parti tra gli Uighuri e le altre minoranze etniche nello Xinjiang entro i prossimi 20 anni. Lo rivela la Reuters in esclusiva sul proprio sito web citando lo studio di un ricercatore tedesco, Adrian Zenz. I dati del rapporto mostrano già un consistente calo nella regione, stimato in un meno 48,7% tra il 2017 e il 2019. Secondo lo studio, con le nuove norme nel 2040 la popolazione uighura in Xinjiang arriverebbe a 8,6-10,5 milioni, mentre le precedenti stime dei ricercatori cinesi arrivavano a 13,4 milioni. D’altro canto, la popolazione di etnia cinese Han crescerebbe dall’8,4% attuale al 25%. Le autorità cinesi hanno bollato i dati come non veri, “non riflettono la reale situazione”, hanno affermato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: il 25 giugno il Gay Pride torna a Tel Aviv
L’anno scorso fu annullato per la pandemia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
07 giugno 2021
23:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Gay Pride di Tel Aviv – una delle maggiori manifestazioni al mondo del genere – tornerà il 25 giugno. Lo ha annunciato il Comune sottolineando che sarà il primo mega evento dopo lo stop dovuto alla pandemia che portò alla cancellazione della manifestazione lo scorso anno.
Una iniziativa resa possibile dalla vaccinazione di massa avvenuta in Israele e alla rimozione di quasi tutte le restrizioni imposte dalla pandemia.
Nel 2019 i partecipanti furono circa 250mila da tutto il mondo. Il Pride prenderà avvio dal centro della città per arrivare al Parco ‘Charles Clore’ sul mare dove ci saranno spettacoli ed esibizioni musicali fino a notte inoltrata. “Gli eventi del Pride – ha detto il sindaco Ron Huldai – sono una tradizione da molto tempo, centrati sul messaggio di eguaglianza, accettazione e diritti umani e civili”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Canada: abbattuta statua padre ‘scuole residenziali’
Ryerson, uno degli architetti degli istituti per figli indigeni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
13:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Non si placa la rabbia in Canada dopo la recente scoperta dei resti di 215 bambini, figli di indigeni, in una delle ex ‘scuole residenziali’ del Paese: ieri è stata abbattuta a Toronto la statua dedicata a Egerton Ryerson, uno degli architetti di quel sistema scolastico in cui i bimbi venivano spesso sottoposti ad abusi e violenze.
La statua, riporta la Bbc, si trovava nel campus della Ryerson University, che ieri è stato teatro di una protesta pacifica a cui hanno partecipato oltre 1.000 persone.
Già nei giorni scorsi la statua era stata dipinta di rosso e in molti ne avevano chiesto la rimozione, oltre al cambio di nome dell’università.
Come è noto, la rete delle cosiddette ‘Indian residential schools’ era stata fondata dal governo e gli istituti erano amministrati dalle Chiese cattoliche, che rimuovevano i figli degli indigeni dalla loro cultura per assimilarli nella cultura dominante. Ma i bambini erano spesso oggetto di abusi sessuali e fisici, e molti di loro – come testimonia il recente ritrovamento dei resti umani nella Kamloops Indian Residential School della British Columbia – pagarono con la vita la loro unica ‘colpa’ di essere diversi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Catalogna: Junqueras, no a un altro referendum unilaterale
Il leader indipendentista: l’indulto può attenuare il conflitto
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
07 giugno 2021
13:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’ex vicepresidente della Catalogna Oriol Junqueras, attualmente in carcere dopo una condanna a 13 anni per la sua partecipazione nel tentativo di secessione del 2017, si è detto contrario alla possibilità di convocare un nuovo referendum sull’indipendenza della regione spagnola che non sia frutto di un patto con lo Stato. Lo ha fatto in una lettera pubblicata dal giornale catalano Ara e dalla televisione spagnola La Sexta.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“A più di tre anni dal referendum del 1 ottobre”, ha scritto Junqueras in riferimento a quello organizzato dalle autorità regionali nel 2017 senza l’ok del governo centrale, “noi di ERC (Esquerra Republicana, il partito indipendentista di sinistra di cui fa parte Junqueras) abbiamo sviluppato una profonda riflessione sui nostri punti di forza e di debolezza”. Il leader ha aggiunto: “Dobbiamo essere consapevoli che la nostra risposta non è stata intesa come pienamente legittima da una parte importante della società, anche in quella catalana”. E per questo, secondo Junqueras, la soluzione passa attraverso un “referendum accordato” come quello della Scozia nel 2014, perché “altre strade non sono né praticabili né desiderabili”.
Le parole del leader indipendentista arrivano mentre il governo centrale di Pedro Sánchez valuta la possibilità di concedere l’indulto a lui e agli altri politici e attivisti catalani condannati e mentre si registrano i primi segnali di disposizione al dialogo tra il premier stesso e il nuovo presidente regionale catalano Pere Aragonès (anche lui di Erc).
Sugli indulti, Junqueras ha scritto che considera che gesti di questo tipo possono contribuire ad “attenuare il conflitto” e “alleviare la sofferenza della repressione”. Inoltre, ha affermato che da parte del suo partito “non ci sarà mai una rinuncia al dialogo e ai negoziati”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Thailandia lancia vasta campagna vaccinazione
Per cercare di rivitalizzare il turismo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BANGKOK
07 giugno 2021
13:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Thailandia ha lanciato oggi una campagna di vaccinazione di massa contro il Covid-19 per cercare di stroncare una terza ondata di infezioni e riavviare la sua vitale industria del turismo. Il regno prevede di inoculare circa sei milioni di dosi entro giugno, inizialmente concentrandosi su Bangkok, dove è iniziata l’attuale terza ondata del paese, e sull’isola turistica di Phuket.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La campagna viene avviata mentre il governo viene bersagliato dalle critiche per la lentezza della sua strategia di vaccinazione – meno di tre milioni dei 70 milioni della popolazione hanno avuto il vaccino – e le preoccupazioni per le forniture.
I centri commerciali e i supermercati sono tra i 25 siti di vaccinazione in azione intorno alla capitale, che mira a inoculare fino a 70.000 persone al giorno, per lo più con dosi di AstraZeneca prodotte localmente. A Phuket l’obiettivo è di vaccinare il 70 percento della popolazione e consentire ai turisti completamente vaccinati di rimanere sull’isola senza dover fare la quarantena.
La Thailandia è riuscita a mantenere basso il numero delle infezioni per la maggior parte del 2020 grazie alle draconiane restrizioni ai viaggi e al rapido isolamento dei casi positivi.
Tuttavia, un focolaio iniziato nel quartiere della vita notturna di Bangkok il mese scorso ha visto i casi complessivi aumentare bruscamente a quasi 180.000, con oltre 1.200 morti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Corea Nord: Kim Jong-un riappare in pubblico dopo 29 giorni
Leader presiede riunione Politburo e fa convocare il ‘plenum’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
07 giugno 2021
13:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Kim Jong-un è riapparso in pubblico dopo 29 giorni alla riunione del politburo tenuta la scorsa settimana, sollecitando una riunione “urgente” del plenum, la terza del 2021, allo scopo di affrontare “i problemi urgenti” che il Paese deve affrontare nell’era della pandemia.
I media statali Kcna e Rodong Sinmun hanno fornito sabato soltanto un breve resoconto dell’incontro, in cui il supremo leader ha parlato dei risultati finora raggiunti dal congresso del Partito dei Lavoratori di gennaio, sottolineando la necessità di convocare “una riunione plenaria del Comitato centrale del partito” per “risolvere le questioni in sospeso, i problemi urgenti per l’economia e la vita delle persone”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il regolare sviluppo degli affari di Stato “deve affrontare molte sfide e restrizioni dovute alle condizioni e all’ambiente soggettivi e oggettivi prevalenti sfavorevoli”, ha aggiunto Kim, valutando “positivamente” gli sforzi in corso del Paese. Il politburo ha anche parlato della “riorganizzazione strutturale dei dipartimenti del Comitato centrale del partito”, ha precisato la Kcna.
Seduti vicino a Kim, nelle foto diffuse da Rodong Sinmun, ci sono quattro dei collaboratori più stretti del leader, Jo Yong-won, Choe Ryong-hae, Ri Pyong-chol e Kim Tok-hun.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India:8 esemplari di ghepardo saranno reintrodotti da Africa
Primo esperimento al mondo. Felino estinto nel paese da anni ’50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
07 giugno 2021
13:47
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’India annuncia il tentativo di reinserire nei suoi territori una specie estinta: l’esperimento, che porterà in India 8 esemplari di ghepardo, 5 maschi e 3 femmine, avrà luogo il prossimo novembre. Lo annuncia Yadvendradev Jhala, responsabile del Wildlife Institute of India, uno degli esperti coinvolti nel progetto.
“Finalmente abbiamo i fondi e l’habitat in cui introdurre gli animali”.
I felini affronteranno un viaggio di 8,405 km per raggiungere dal Sudafrica il Kuno National Park, in Madhya Pradesh, dove potranno cibarsi di antilopi e orsi selvatici. Se tutto andrà bene, i naturalisti stanno valutando di importare altri ghepardi nella riserva delle tigri delle colline di Mukundra, in Rajasthan.
Il ghepardo, l’animale più veloce al mondo, è estinto in India da molti decenni: negli anni Cinquanta, l’india aveva avviato un progetto per “importare” almeno 300 esemplari dall’Iran, ma i colloqui furono sospesi dopo la cacciata dello Shah. Jhala ha spiegato che questo sarà il primo tentativo al mondo di reintrodurre esemplari di carnivori di grandi dimensioni spostandoli da un continente all’altro.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: anche Bezos su New Shepard per primo volo turistico
La navetta decollerà il 20 luglio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
13:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ci sarà anche Jeff Bezos a bordo della navetta New Shepard, della sua società Blue Origin, in occasione del primo volo turistico nello spazio previsto per il 20 luglio prossimo: lo rende noto la Cnn in un tweet.
Come è noto il viaggio durerà 11 minuti e la navetta porterà sei persone a 100 km dalla superficie terrestre.
Il lancio avverrà dal Launch Site One, in Texas, 15 giorni dopo che Bezos avrà lasciato la carica di amministratore delegato di Amazon.
La Blue Origin ha messo all’asta uno dei sei posti sulla New Shepard (soprannominata ‘RSS First Step Crew Capsule’) e l’offerta attuale, secondo il sito della società, è di 2,8 milioni di dollari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bosnia: Mladic, legale e figlio fiduciosi su assoluzione
Domani all’Aja sentenza di appello dopo ergastolo in primo grado
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
14:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BELGRADO, 07 GIU – Il legale di Ratko Mladic si è detto fiducioso sulla sentenza d’appello attesa per domani all’Aja, affermando che se i giudici hanno preso in esame attentamente gli argomenti della difesa, l’ex capo militare dei serbo-bosniaci o sarà assolto o verrà disposto a suo carico un nuovo processo.
“Mi aspetto una sentenza di assoluzione o almeno la ripetizione del processo, se i giudici in appello avranno esaminato le nostre argomentazioni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Se sarà così, non ho dubbi che la decisione sarà cambiata”, ha detto alla Tanjug l’avvocato Branko Lukic, difensore di Mladic.
In primo grado nel novembre 2017 l’ex generale fu stato condannato all’ergastolo per crimini di guerra e contro l’umanità, in particolare per il genocidio di Srebrenica e l’assedio di Sarajevo durante il conflitto armato in Bosnia del 1992-1995.
Per Lukic, se in campo vi sarà di nuovo la politica, allora non c’è da aspettarsi una sentenza, ma un “proclama politico”.
In primo grado infatti, a suo avviso, i giudici decisero di non prendere in considerazione gli elementi e gli argomenti della difesa. Domani l’avvocato Lukic non sarà presente all’Aja per la sentenza di appello.
Anche il figlio dell’ex generale, Darko Mladic, ha detto oggi di aspettarsi l’assoluzione del padre, ed una “maggiore integrità professionale” da parte dei giudici d’appello. Darko ha detto che suo padre sarà domani in aula al momento della sentenza nonostante le precarie condizioni di salute, affiancato da una assistente legale. Lui stesso, ha aggiunto il figlio, si recherà oggi all’Aja per seguire il pronunciamento del verdetto, al termine del quale potrà incontrare il padre per un’ora.
A emettere la sentenza d’appello sarà il Meccanismo residuale internazionale per i tribunali criminali, l’organismo che negli anni scorsi ha preso il posto all’Aja del Tribunale penale internazionale per i crimini nella ex Jugoslavia (Tpi).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Kamala Harris in Guatemala per la sua prima visita ufficiale
Al centro migranti e corruzione. Stasera raggiungerà il Messico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07 giugno 2021
14:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo aver dovuto cambiare aereo a causa di un problema tecnico, la vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris è atterrata in Guatemala per iniziare una visita ufficiale nel Paese centroamericano, la prima da quando è in carica.
Secondo quanto riferito dal quotidiano guatemalteco Prensa Libre, per la visita di Harris c’è stato un forte dispiegamento di forze della polizia nazionale del Paese centroamericano con il supporto dell’esercito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Harris incontrerà oggi il presidente del Guatemala Alejandro Giammattei, e alle ore 11 locali (le 19 italiane) emetteranno una dichiarazione congiunta. La vicepresidente Usa lascerà oggi stesso il Paese per recarsi in Messico, dove incontrerà il presidente Manuel López Obrador.
Durante la sua visita, si prevede che Harris firmi tre accordi con il Guatemala che includono questioni di sicurezza delle frontiere, lotta alla corruzione e sviluppo economico, come confermato da Juan González, direttore degli Affari emisferici presso il Consiglio di sicurezza della Casa Bianca.
Con il viaggio in Guatemala e Messico, Kamala Harris intende approfondire i rapporti diplomatici con due nazioni latinoamericane fondamentali per gli sforzi del governo degli Stati Uniti per frenare l’arrivo dei migranti nel Paese.
Da quando è stata incaricata dal presidente Joe Biden del tema della migrazione al confine tra Stati Uniti e Messico, Harris ha presentato un approccio incentrato sulla creazione di migliori opportunità e condizioni di vita nella regione attraverso aiuti umanitari ed economici.
A fine aprile, la vicepresidente Usa ha già annunciato l’intenzione di inviare 310 milioni di dollari per sostenere le necessità di migranti e rifugiati in Centroamerica, e di recente ha assicurato l’impegno di una decina di aziende e organizzazioni per investire nei cosiddetti paesi del Triangolo del Nord (Guatemala, Honduras ed El Salvador) per promuovere opportunità economiche e formazione professionale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India, premier Modi annuncia vaccino gratuito per tutti
Governo cambia strategia: dosi procurate da Delhi, non da Stati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
07 giugno 2021
15:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In un discorso alla nazione appena concluso, il premier indiano Narendra Modi ha annunciato varie iniziative che saranno prese dal suo governo per sostenere la popolazione travolta dal Covid 19. Tra le più rilevanti, la vaccinazione gratuita per tutti i maggiorenni nei centri pubblici, dal 21 di giugno e la distribuzione di razioni mensili di grano, fino al prossimo novembre, a 800 milioni di contadini.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Modi ha annunciato un cambio della strategia vaccinale per gli Stati, che, d’ora in poi, non dovranno più competere per procurarsi i vaccini: il 75% per cento delle dosi disponibili sarà acquistato dal governo centrale che lo distribuirà alle amministrazione locali. Il restante 25% sarà lasciato agli ospedali privati, che lo acquisteranno a prezzi da libero mercato.
Il premier indiano ha anche ricordato che i test di tre nuovi vaccini, che si aggiungeranno a quelli già disponibili nel paese, sono in fase avanzata e che vari laboratori stanno lavorando alla messa a punto di un innovativo vaccino sotto forma di spray nasale.
L’India ha registrato oggi 100.636 nuovi positivi al Covid-19, che hanno portato il totale delle infezioni nel paese, dall’inizio della pandemia, a oltre 289 milioni. Il dato di oggi è stato il più basso negli ultimi 61 giorni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: anche Bezos su New Shepard per primo volo turistico
La navetta decollerà il 20 luglio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
13:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ci sarà anche Jeff Bezos a bordo della navetta New Shepard, della sua società Blue Origin, in occasione del primo volo turistico nello spazio previsto per il 20 luglio prossimo: lo rende noto la Cnn in un tweet.
Come è noto il viaggio durerà 11 minuti e la navetta porterà sei persone a 100 km dalla superficie terrestre.
Il lancio avverrà dal Launch Site One, in Texas, 15 giorni dopo che Bezos avrà lasciato la carica di amministratore delegato di Amazon.
La Blue Origin ha messo all’asta uno dei sei posti sulla New Shepard (soprannominata ‘RSS First Step Crew Capsule’) e l’offerta attuale, secondo il sito della società, è di 2,8 milioni di dollari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: dal 9 giugno cade l’obbligo di mascherina a Bruxelles
Ad eccezione delle vie affollate dello shopping
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
07 giugno 2021
15:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Addio all’obbligo di indossare le mascherine all’aperto nella regione di Bruxelles-Capitale, ad eccezione delle affollate vie dello shopping. Ad annunciare la svolta, che entrerà in vigore mercoledì 9 giugno, è stato il ministro-presidente della Regione, Rudi Vervoort, dopo una riunione con i sindaci dei diciannove comuni del territorio che hanno trovato l’accordo all’unanimità.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La mascherina continuerà a essere obbligatoria all’aperto in tutte le aree affollate, indicate da ciascun sindaco per il territorio di competenza, ove non sia possibile mantenere una distanza di sicurezza. Sarà inoltre revocato il divieto di consumare alcolici negli spazi pubblici dalle 22 alle 5.
“La vaccinazione sta avanzando e i numeri stanno diminuendo.
Dal 9 giugno non sarà quindi più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto, ad eccezione delle trafficate vie dello shopping”, ha scritto su Twitter il sindaco del comune di Bruxelles, Philippe Close, invitando comunque tutti a “rimanere attenti e responsabili”.
Secondo gli ultimi dati federali, in Belgio sono oltre 5 milioni le persone che finora hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti-Covid, pari al 44,4% della popolazione. L’intero ciclo vaccinale è stato invece completato da 2,5 milioni di persone, pari al 22% della popolazione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Mattarella riceve presidente Austria Van der Bellen
Colazione al Quirinale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
07 giugno 2021
16:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha ricevuto questa mattina al Quirinale il Presidente della Repubblica d’Austria, Alexander Van der Bellen, in visita ufficiale in Italia, intrattenendolo successivamente a colazione. Era presente il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Benedetto Della Vedova.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Perù: Fujimori in testa per pochi voti con scrutinio a 92,7%
50,09% voti contro 49,9% del candidato del partito di sinistra
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LIMA
07 giugno 2021
16:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Con il 92,7% dei voti scrutinati, si assottiglia sempre di più la distanza tra Keiko Fujimori e Pedro Castillo nei risultati del ballottaggio presidenziale in Perù, con la prima candidata in testa sul secondo per una differenza di solamente lo 0,19%.
Secondo i dati dell’Ufficio nazionale dei processi elettorali (Onpe), Fujimori, la leader del partito di destra Fuerza Popular registra il 50,09% dei voti contro il 49,9% del candidato del partito di sinistra Peru Libre, una distanza di circa 31 mila voti mentre manca lo scrutinio di poco più del 7% delle schede.

Il dato sembra confermare la previsione di un “pareggio tecnico molto stretto” delineata dalla proiezione realizzata dall’istituto Ipsos Perù per America Tv, tuttavia la società assegna la vittoria di misura al candidato Pedro Castillo con il 50,2% sulla sfidante Keiko Fujimori che raggiunge il 49,8%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Putin a Michel, controproducenti le sanzioni Ue a Minsk
Lo fa sapere il Cremlino in una nota
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
07 giugno 2021
17:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vladimir Putin, nel corso della sua conversazione telefonica con il capo del consiglio europeo Charles Michel, ha sottolineato che le misure sanzionatorie dell’Ue contro “la Bielorussia” sono “controproducenti”. Lo fa sapere il Cremlino in una nota.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Bolsonaro, numero dei morti forse inferiore del 50%
Il presidente brasiliano cita un rapporto della Corte dei conti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
07 giugno 2021
17:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha affermato oggi che il numero di morti per coronavirus nel suo Paese potrebbe essere inferiore del 50% rispetto al bilancio ufficiale, che riporta oltre 473mila vittime dall’inizio della pandemia.
“Vi fornisco una notizia di prima mano: la Corte dei conti non confida nel numero dei decessi per Covid dello scorso anno; circa il 50% di quelli attribuiti al virus in realtà non lo sarebbero”, ha affermato il capo dello Stato.
“Questo rapporto è uscito pochi giorni fa: logicamente la stampa non lo divulgherà, l’ho già passato a tre giornalisti seri e ora lo divulgheremo”, ha aggiunto Bolsonaro durante una conversazione informale a Brasilia.
Non è la prima volta che il leader di estrema destra, considerato un negazionista, mette in dubbio il bilancio delle vittime, mentre alcuni ricercatori locali ritengono che in Brasile il numero di morti e contagiati sia “sottostimato”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: trovato sulle coste della Norvegia il corpo di un bimbo curdo
Era fuggito con la sua famiglia dall’Iran, aveva 15 mesi quando è scomparso e morto nel Canale della Manica l’anno scorso
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
14:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La polizia norvegese ha rinvenuto il corpo di un bambino sulla costa del paese e ha affermato che si tratta di un bimbo di 15 mesi scomparso e morto nel Canale della Manica l’anno scorso. Lo riferisce Bbc News online, ricordando che il bambino, di nome Artin, è morto insieme a quattro membri della sua famiglia curdo-iraniana quando la barca su cui viaggiavano è affondata, a ottobre, mentre tentavano di raggiungere il Regno Unito dalla Francia.
Per giungere all’identificazione è stato ottenuto un profilo del Dna e alla famiglia è stato comunicato che si trattava effettivamente di Artin, aggiunge la stessa fonte, citando poi una dichiarazione della polizia in cui si afferma che “professionisti qualificati del dipartimento di scienze forensi dell’ospedale universitario di Oslo sono riusciti a recuperare i profili del Dna corrispondenti”. I parenti della famiglia avevano espresso il loro dolore e confusione mentre aspettavano di sapere cosa fosse successo ad Artin. Ora i resti del bambino verranno rispediti in Iran, per essere seppelliti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: Coppa America, giocatori del Brasile parteciperanno
Dietrofront ‘Selecao’ dopo aver minacciato di boicottare torneo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
07 giugno 2021
18:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I giocatori della nazionale di calcio brasiliana hanno deciso di partecipare alla Coppa America, dopo aver minacciato di non prendere parte al torneo, che inizierà domenica prossima a Brasilia, in polemica con il via libera alla manifestazione nel Paese nonostante la pandemia di coronavirus ancora in corso.
“Nel mezzo della crisi della Cbf (Confederazione brasiliana di calcio, ndr), i giocatori della nazionale decidono di giocare la Coppa America”, si legge nel titolo di copertina dell’edizione online del quotidiano O Globo.

Secondo il giornale, i giocatori erano “scontenti” del presidente della Cbf, Rogerio Caboclo, che ieri è stato sospeso per 30 giorni dall’incarico dopo essere stato denunciato per molestie sessuali.
Per il sito GloboEsporte, una delle questioni che ha influenzato la scelta della ‘Selecao’ è il fatto che la Coppa America servirà a preparare la squadra per i Mondiali del 2022 in Qatar.
Venerdì scorso il capitano del team verdeoro, Casemiro, aveva ammesso il malcontento dei compagni e del ct, Tite, rinviando però un pronunciamento definitivo a domani, dopo la partita contro il Paraguay per le qualificazioni.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Parigi, riapertura Samaritaine rinviata al 23 giugno
La ristrutturazione è costata a LVMH 750 milioni di euro
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
07 giugno 2021
19:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La riapertura dei grandi magazzini La Samaritaine, inizialmente prevista per il 19 giugno, è stata rinviata al 23 giugno. Dopo una chiusura di 15 anni e sei anni di ristrutturazione, i celebri grandi magazzini di Parigi sono stati rimessi completamente a nuovo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il gigantesco cantiere, condotto a suon di milioni da LVMH, il colosso del lusso di proprieta’ di Bernard Arnault, ha riportato il complesso agli antichi splendori. Per realizzare il progetto l’imprenditore francese, tra gli uomini piu’ ricchi al mondo, ha sborsato 750 milioni di euro. A fine Ottocento la Samaritaine venne annoverata tra le cosiddette “cattedrali del commercio moderno”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, risponderemo se le azioni ostili russe continuano
Il riferimento è in particolare ai cyber attacchi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
07 giugno 2021
19:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Usa risponderanno se le dannose azioni russe contro gli Stati Uniti continueranno: lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan in un briefing alla Casa Bianca, riferendosi in particolare ai cyber attacchi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, 80 mln di vaccini a Paesi poveri entro fine luglio
Lo ha detto il segretario di Stato americano Antony Blinken
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
07 giugno 2021
19:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti tra ora e la fine di luglio cominceranno a distribuire 80 milioni di dosi di vaccino anti Covid ai Paesi che ne hanno più bisogno, compresi quelli del programma Covax. Lo ha detto il segretario di Stato americano Antony Blinken nel corso di un’audizione alla Camera.

La prima tranche riguarderà 25 milioni di dosi e il 75% di queste verrà distribuito in coordinamento col programma Covax, mentre il restante 25% saranno inviate direttamente dagli Stati Uniti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Casa Bianca, in incontro Biden-Erdogan anche diritti umani
A margine del vertice della Nato a Bruxelles
e
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
07 giugno 2021
20:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’incontro tra il presidente americano Joe Biden e quello turco Recep Tayyip Erdogan a margine del vertice Nato coprirà una vasta gamma di questioni, compresi i diritti umani: lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan in un briefing alla Casa Bianca.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: al via prime prove con certificati in Spagna
Da oggi diverse regioni emettono pass digitali o fisici
07 giugno 2021
20:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Diverse regioni della Spagna hanno iniziato ad emettere certificati covid digitali (in alcuni casi anche fisici) per favorire la mobilità dei cittadini: “Siamo in anticipo di più di venti giorni rispetto alla data di entrata in vigore obbligatoria del 1 luglio”, ha detto in conferenza stampa il sottosegretario alla Salute Digitale, Alfredo González.
Il certificato attesta che una persona ha già completato il ciclo di vaccinazione approvata dall’Ema o dall’Oms contro il covid da almeno 14 giorni, oppure è risultata negativa a tampone o test rapido, o ancora che ha avuto la malattia negli ultimi sei mesi ed è guarita.

“Tutto il mese di giugno si considererà come periodo di prova”, ha spiegato González, che ha precisato però che si tratta di certificati già validi. Allo stesso tempo, la Spagna d’ora in poi riconoscerà certificati di questo tipo emessi da altri Paesi membri dell’Unione Europea, ha aggiunto.
Da oggi le persone con ciclo di vaccinazione completo certificato possono entrare in territorio spagnolo senza restrizioni. Per farlo, rimane comunque obbligatorio seguire le indicazioni del sito già citato sopra, che è, ribadisco, questo.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Canada: veicolo uccide famiglia musulmana, arrestato 20enne
‘Attacco premeditato’. Quattro i morti, tra loro un teenager
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
07 giugno 2021
22:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cinque persone di una stessa famiglia musulmana sono state investite domenica sera da un veicolo a London, nella provincia canadese dell’Ontario, in quello che per gli investigatori è stato un attacco “premeditato” per la loro fede islamica. Quattro di loro sono morti.
Lo riferiscono i media locali, citando la polizia. Un ventenne di London è stato arrestato come sospettato dell’attentato. Le vittime sono tre adulti e un teenager. Un altro adolescente è ricoverato in ospedale in gravi condizioni.
Travolge con un pick up una famiglia musulmana in Canada
A London, nell’Ontario. Quattro morti e un ferito. La polizia parla di ‘attacco premeditato’. Arrestato un ventenne
(2)
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
07 giugno 2021
23:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Canada tollerante, accogliente e multietnico di Justin Trudeau torna a fare i conti con l’odio razziale. L’ultimo bersaglio è una famiglia musulmana che stava passeggiando domenica sera a London, citta’ di quasi mezzo milione di abitanti nella zona meridionale nella provincia dell’Ontario.
Improvvisamente è sbucato un pick-up che ha puntato dritto contro i pedoni, falciando l’intera famigliola: hanno perso la vita tre adulti e un teenager, mentre un bambino di nove anni è rimasto seriamente ferito ed ora è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Il sospetto autore dell’attacco è stato arrestato in un centro commerciale a meno di dieci chilometri di distanza. E’ un ventenne residente a London, di cui non sono state ancora fornite le generalità. Gli investigatori però hanno una convinzione. “Ci sono prove che si tratta di un atto premeditato, intenzionale, motivato dall’odio. Crediamo che le vittime di questo orribile episodio siano state colpite perché erano musulmane”, ha spiegato il sovrintendente di polizia Paul Waight in una conferenza stampa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
App installata nei cellulari dei criminali, centinaia di arresti
Operazione di polizia tra Ue, Usa, Australia e Nuova Zelanda
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SYDNEY
07 giugno 2021
22:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Centinaia di persone sono state arrestate in diverse parti del mondo in una massiccia operazione contro la criminalità organizzata, grazie all’infiltrazione della polizia in un’app utilizzata per scambiare messaggi in codice tra criminali. Lo ha reso noto oggi la polizia federale australiana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’operazione è stata eseguita in diversi paesi di Europa, Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda ed è riuscita a decodificare in tempo reale e per tre anni migliaia di comunicazioni crittografate all’interno di reti criminali di ogni tipo. La polizia neozelandese dal canto suo ha descritto l’operazione come “la più sofisticata al mondo contro la criminalità organizzata che sia stata condotta fino a oggi dalla polizia”.
Questa massiccia intercettazione di messaggi è stata resa possibile da un’applicazione chiamata ‘ANoM’, che i criminali di tutto il mondo usavano per comunicare in modo criptato ma che in realtà era controllata dall’Fbi. Questi messaggi riguardavano in particolare progetti di assassinio e traffico di droga e armi, ha affermato la polizia australiana che ha arrestato 224 persone. E altre “centinaia di persone sono state arrestate” fuori dall’Australia, ha aggiunto.
L’applicazione ANoM era stata installata sui telefoni cellulari che, privi di ogni altra funzionalità, venivano scambiati al mercato nero. Un telefono di questo tipo può comunicare solo con un altro telefono contenente l’applicazione.

“I dispositivi sono circolati e la loro popolarità è cresciuta tra i criminali, che avevano fiducia nella legittimità dell’applicazione perché le principali figure della criminalità organizzata ne garantivano l’integrità”, ha aggiunto. “Questi influencer criminali hanno messo la polizia federale australiana nelle tasche di centinaia di sospetti trasgressori”, ha dichiarato il capo della polizia australiana Reece Kershaw nella dichiarazione. “Fondamentalmente, si sono ammanettati l’un l’altro abbracciando e fidandosi di ANoM e comunicando apertamente con esso, non sapendo che li stavamo ascoltando tutto il tempo”, ha aggiunto. L’operazione è stata denominata in codice ‘Ironside’ in Australia e ‘Trojan Shield’ in tutto il mondo.   TECNOLOGIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Pakistan: incidente ferroviario, il bilancio sale a 63 morti
I feriti sono oltre 100
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
DAHARKI
08 giugno 2021
08:53
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
E’ salito ad almeno 63 morti il bilancio delle vittime dell’incidente ferroviario avvenuto ieri in Pakistan, nella provincia meridionale di Sindh: lo hanno reso noto oggi funzionari delle ferrovie del Paese. Secondo la polizia i feriti sono oltre 100.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Ue, green pass dovrà essere accettato in tutta Europa
Regolamento in vigore dal primo luglio ma emissione da subito
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
08 giugno 2021
10:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il certificato digitale Covid della Ue “sarà gratuito, verrà emesso da tutti gli Stati membri e dovrà essere accettato in tutta Europa, contribuirà all’eliminazione graduale delle restrizioni” e “sarà di facile accesso e disponibile a tutti gli europei”. Lo ha detto il commissario europeo alla giustizia Didier Reynders, intervenendo al dibattito al Parlamento europeo a Strasburgo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Gli Stati membri non potranno imporre restrizioni aggiuntive alla circolazione a chi detiene un certificato Covid a meno che queste restrizioni non siano necessarie e proporzionate alla necessità di tutela della salute pubblica”, ha sottolineato Reynders. Il certificato “permetterà di circolare in Ue per lavoro, motivi familiari e per il tempo libero”, inoltre “garantirà un’alta protezione dei dati”, ha aggiunto, precisando che la Commissione sta lavorando con gli Stati membri “affinché questo certificato diventi una realtà concreta”.
Reynders ha poi confermato che “il regolamento entrerà in vigore il primo luglio ma l’introduzione inizia subito, più certificati verranno emessi nelle prossime settimane più riusciremo ad evitare problemi”. La “piattaforma europea – ha poi ricordato il commissario – è stata introdotta a inizio mese e già dei certificati vengono emessi negli Stati membri e stiamo continuando a lavorare con la presidenza portoghese sulle raccomandazioni”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: Knesset voterà il nuovo governo il 13 giugno
Media, nella stessa seduta anche il nuovo presidente dell’Assise
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
08 giugno 2021
10:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Knesset voterà il nuovo governo israeliano, guidato da Naftali Bennett e Yair Lapid, domenica 13 giugno. Lo ha stabilito il presidente dell’assise Yariv Levin.
Nella stessa seduta – secondo i media – si voterà anche il sostituto di Levin.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Perù: elezioni, Castillo avanti, Fujimori denuncia brogli
Team economico: ‘Non nazionalizzeremo né confischeremo beni’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LIMA
08 giugno 2021
10:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Procede, anche se lentamente, presso la sede dell’Ufficio nazionale dei processi elettorali (Onpe), lo spoglio delle schede del secondo turno delle elezioni presidenziali svoltosi domenica in Perù, in cui si consolida l’ipotesi di una vittoria del candidato della sinistra Pedro Castillo, che attualmente ha quasi 100.000 voti di vantaggio sulla rivale di destra, Keiko Fujimori.
Quando lo spoglio delle schede è giunto al 96,43% del totale, il leader di Perú Libre ha ottenuto 8.575.987 voti, pari al 50.29%, mentre la candidata di Fuerza popular ha raccolto 8.477.817 suffragi, equivalenti al 49.71%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La differenza attualmente è di 98.170 voti.
I voti delle campagne e delle zone remote della foresta amazzonica, favorevoli al candidato che rivendica le sue origini provinciali, gli hanno permesso di superare la figlia dell’ex presidente Alberto Fujimori, che ha denunciato “irregolarità” e “segnali di truffa”. “C’è una chiara intenzione di sabotare la volontà del popolo”, ha detto la Fujimori durante una conferenza stampa, con foto e video a sostegno, inclusa l’immagine dei risultati in un piccolo villaggio che ha dato il suo avversario vittorioso per 187 voti a zero. La missione di osservazione dell’Organizzazione degli stati americani (Osa) dal canto suo non ha individuato incidenti di rilievo. “Il conteggio delle schede è avvenuto secondo le procedure ufficiali”, ha detto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nucleare: Zarif, l’Iran rispetta l’accordo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
08 giugno 2021
10:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Iran rispetta l’accordo sul nucleare. Basta leggere il paragrafo 36”: lo ha detto il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif rispondendo al suo omologo americano, Antony Blinken, secondo il quale non è chiaro se Teheran sia disposta a prendere provvedimenti per tornare al rispetto dell’accordo.

Non è chiaro se il presidente Joe Biden e Blinken siano pronti a seppellire la fallita politica di “massima pressione” dell’ex presidente Donald Trump e del suo segretario di stato Mike Pompeo, e a cessare di usare il terrorismo economico come “leva” di contrattazione, ha scritto ieri sera Zarif in un messaggio su Twitter. “È ora di cambiare rotta”, ha aggiunto.
L’Iran sostiene che l’Articolo 36 dell’accordo sul nucleare gli consente di ridurre gradualmente i propri obblighi se altre parti non rispettano l’intesa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Israele: Knesset voterà il nuovo governo il 13 giugno
Media, nella stessa seduta anche il nuovo presidente dell’Assise
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
08 giugno 2021
10:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Knesset voterà il nuovo governo israeliano, guidato da Naftali Bennett e Yair Lapid, domenica 13 giugno. Lo ha stabilito il presidente dell’assise Yariv Levin.
Nella stessa seduta – secondo i media – si voterà anche il sostituto di Levin.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Ue, green pass dovrà essere accettato in tutta Europa
Regolamento in vigore dal primo luglio ma emissione da subito
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
08 giugno 2021
10:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il certificato digitale Covid della Ue “sarà gratuito, verrà emesso da tutti gli Stati membri e dovrà essere accettato in tutta Europa, contribuirà all’eliminazione graduale delle restrizioni” e “sarà di facile accesso e disponibile a tutti gli europei”. Lo ha detto il commissario europeo alla giustizia Didier Reynders, intervenendo al dibattito al Parlamento europeo a Strasburgo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Gli Stati membri non potranno imporre restrizioni aggiuntive alla circolazione a chi detiene un certificato Covid a meno che queste restrizioni non siano necessarie e proporzionate alla necessità di tutela della salute pubblica”, ha sottolineato Reynders. Il certificato “permetterà di circolare in Ue per lavoro, motivi familiari e per il tempo libero”, inoltre “garantirà un’alta protezione dei dati”, ha aggiunto, precisando che la Commissione sta lavorando con gli Stati membri “affinché questo certificato diventi una realtà concreta”.
Reynders ha poi confermato che “il regolamento entrerà in vigore il primo luglio ma l’introduzione inizia subito, più certificati verranno emessi nelle prossime settimane più riusciremo ad evitare problemi”. La “piattaforma europea – ha poi ricordato il commissario – è stata introdotta a inizio mese e già dei certificati vengono emessi negli Stati membri e stiamo continuando a lavorare con la presidenza portoghese sulle raccomandazioni”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libano: mancano carburante e medicinali, proteste in strada
E’ la peggiore crisi economica degli ultimi 30 anni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
10:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BEIRUT, 08 GIU – Lunghe code di autovetture si sono registrate stamani agli ingressi sud di Beirut e a Tripoli nel nord del Libano dove da settimane scarseggia il carburante nelle principali stazioni di rifornimento del Paese, travolto da quasi due anni dalla peggiore crisi economica degli ultimi 30 anni.
Intanto nella serata di ieri diverse strade e arterie viarie del Paese sono state bloccate a Beirut e in altre città del Libano da dimostranti che protestavano contro le difficili condizioni di vita in un contesto in cui scarseggiano l’elettricità, il combustibile per far funzionare i generatori elettrici, i medicinali, e in cui la lira locale ha perso in un anno e mezzo il 90% del suo valore.

Blocchi stradali si sono verificati nelle zone centrali di Beirut, come a Piazza dei Martiri, lungo viale Mazraa, nel quartiere Qasqas, ma anche a Tripoli nel nord e Sidone a sud della capitale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Kamala Harris ai migranti, ‘non venite negli Stati Uniti’
Vice presidente in Guatemala e Messico: ‘Proteggeremo i confini’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
11:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La vice presidente americana Kamala Harris ha detto ai migranti di Guatemala e Messico di “non venire negli Stati Uniti” perché saranno respinti. Durante la sua prima visita all’estero da quando ha assunto l’incarico, Harris ha parlato del “pericoloso viaggio verso nord” che intraprendono i migranti invitandoli a “non venire.
Gli Stati Uniti continueranno a far rispettare le nostre leggi e a proteggere i nostri confini”. “Se verrete al nostro confine, sarete rimandati indietro”, ha detto la vice presidente sottolineando che ci sono “strade per un’immigrazione legale e sono queste che vanno percorse”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India: tempesta di fulmini, 27 morti nei campi
Feriti anche 8 passeggeri di un aereo travolto da turbolenze
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
08 giugno 2021
11:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una tempesta di fulmini ha ucciso 27 persone che lavoravano nei campi nello stato indiano del Bengala Occidentale e ferito 8 passeggeri di un volo, che, partito da Mumbai, si è trovato al centro di una grave turbolenza, poco prima dell’atterraggio a Calcutta. Lo ha comunicato Javed Ahmed Khan, responsabile della gestione delle emergenze e dei disastri naturali del West Bengala.

Le tempeste di fulmini sono frequenti nell’area sud orientale dell’India nella stagione dei monsoni, da giugno a settembre, ma sono diffuse comunque in tutto il Paese. Secondo i più recenti dati disponibili del National Crime Record Bureau, nel 2019 sono stati quasi 3.000 gli indiani morti fulminati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gb: femminicidio a Londra, poliziotto si dichiara colpevole
Di aver rapito, stuprato e causato la morte di Sarah Everard
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
08 giugno 2021
11:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si è dichiarato oggi colpevole, in un’udienza preliminare dinanzi alla corte londinese di Old Bailey, il poliziotto Wayne Couzens, ex agente di Scotland Yard addetto al servizio di vigilanza di ambasciate e palazzi del potere a Londra, accusato di aver rapito, violentato e ucciso a marzo la 33enne Sarah Everard.
Couzens, che aveva già confessato agli investigatori al momento dell’arresto, ha ammesso di aver catturato la donna mentre rincasava alle 9 di sera a inizio marzo in un quartiere residenziale della capitale britannica, di aver poi abusato di lei fino a causarne la morte e di averne infine abbandonato il cadavere in un terreno isolato del Kent.
Mentre ha respinto l’imputazione di omicidio volontario.
Il caso Everard, preceduto e seguito da altri femminicidi analoghi nel Regno, ha suscitato orrore e proteste, sfociate in particolare in tensioni con la stessa polizia a margine di una manifestazione-veglia animata da alcune centinaia di donne a Londra (in sfida alle restrizioni Covid) per invocare il diritto alla libertà di muoversi e ad avere strade più sicure.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India: 18 operai morti in incendio fabbrica chimica a Puna
Ennesimo incidente sul lavoro, governo risarcirà famiglie
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
08 giugno 2021
13:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ennesimo incidente sul lavoro in India: almeno 18 operai hanno perso la vita in un incendio, divampato all’interno di un insediamento chimico a Pune, nello stato del Maharashtra.
I Vigili del fuoco hanno dovuto abbattere un muro per trarre in salvo una quarantina di altre persone rimaste imprigionate in uno degli edifici.
La fabbrica appartiene alla SV Aqua Technologies, che realizza prodotti a base di biossido di cloro, utilizzato soprattutto nel trattamento delle acque.
L’incendio avrebbe potuto avere conseguenze molto gravi perché lo stabilimento si trova nella zona industriale di Pirangut, dove operano molte altre aziende del settore chimico.
Il premier Narendra Modi ha annunciato un risarcimento di 200.000 rupie, 2.500 euro, per le famiglie delle vittime e circa 700 euro per i feriti. Il governo del Maharashtra ha aggiunto altri 6.800 euro per ogni vittima.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Inaccessibili i siti di diversi media internazionali
Tra questi Bbc e Cnn e governo Uk, si ipotizza problema tecnico
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
08 giugno 2021
12:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Diversi siti di grandi media internazionali, tra i quali la Bbc e la Cnn, sono inaccessibili da poco più di un’ora. Anche il sito ufficiale del governo britannico registra problemi: l’accesso alla home page è infatti possibile, ma diverse operazioni sono bloccate.

Secondo le prime indicazione potrebbe trattarsi di un crash tecnico del provider Fastly, e non necessariamente un attacco hacker, ad aver provocato il blocco. Lo riporta la Bbc, sottolineando come Fastly sorregga moltissimi website.
Le pagine di molti siti internazionali riportano genericamente un ‘Error 503 Service Unavailable’. Oltre a quello del governo Gb e dei media britannici Guardian e Bbc anche il sito della Cnn risulta inaccessibile, così come quello del francese Le Monde. Il collegamento risulta invece intermittente per le pagine web di altre importanti testate estere.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Criminalità: blitz tra Ue-Usa-Australia, 800 arresti
Sequestrate oltre otto tonnellate di cocaina
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
15:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono oltre 800 gli arresti eseguiti a livello globale nell’ultima settimana nell’ambito della massiccia operazione contro la criminalità organizzata realizzata grazie all’infiltrazione della polizia in un’app utilizzata per scambiare messaggi in codice tra criminali: lo ha detto nel corso di una conferenza stampa il vice direttore delle operazioni di Europol, Jean-Philippe Lecouffe. “Queste informazioni hanno portato la settimana scorsa a centinaia di operazioni di polizia su scala globale, dalla Nuova Zelanda all’Australia, all’Europa e agli Stati Uniti con risultati impressionanti”, ha commentato Lecouffe.
Sono stati eseguiti “oltre 800 arresti, oltre 700 siti sono stati perquisiti e oltre otto tonnellate di cocaina” sono state sequestrate, ha aggiunto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Da Amazon alla Bbc, in tilt il web mondiale
Si conferma la spiegazione di un incidente tecnico che ha colpito provider Fastly
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
08 giugno 2021
21:07
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un guasto tecnico manda in tilt il web mondiale. Per oltre 60 lunghissimi minuti molti siti di media e non – da Amazon alla Bbc, dal Financial Times al New York Times passando per il governo britannico e gli italiani Corriere della Sera, Repubblica e Gazzetta dello Sport – non sono risultati accessibili facendo temere il peggio, ovvero un cyber attacco su amplissima scala.
Invece lo stop è stato causato da un errore nei servizi di configurazione di Fastly, provider di servizi di cloud computing usati dalle aziende per migliorare la velocità e l’affidabilità delle loro pagine web.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il blackout è scattato intorno alle ore 12, quando su molti siti sono iniziati ad apparire i laconici messaggi ‘Error 503 service unavailable’ o ‘connection failure’.
Proprio Fastly dopo i primi segnali di allarme sulla rete è uscita allo scoperto, ammettendo che lo stop era causato da un suo problema. C’è voluta poco più di un’ora per dichiarare l’incidente chiuso: “Abbiamo identificato una configurazione di servizio che ha innescato problemi ai nostri point of presence a livello globale e l’abbiamo disinnescata. La nostra rete sta tornando online”, sono state le parole di Fastly, seguite dal lento normalizzarsi dei siti, alcuni dei quali hanno comunque continuato a sperimentare rallentamenti.
La società californiana fornisce quei servizi dietro le quinte della tecnologia di cui molti non sono a conoscenza ma che invece sono essenziali per il funzionamento di internet, come i cosiddetti Content Delivery Network che riducono la distanza fra il server e l’utente, accelerando la velocità con cui i siti vengono caricati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: von der Leyen, nostra ripresa sta per cominciare
Soldi cominceranno ad arrivare nelle prossime settimane
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
08 giugno 2021
13:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
3
NEWS
“Ringrazio tutti e 27 gli Stati membri per il lavoro titanico che hanno fatto. In meno di un anno, quindi, ci siamo, la nostra ripresa sta per cominciare, i piani sono il faro e i soldi cominceranno ad arrivare nelle prossime settimane”.
Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen intervenendo al dibattito al Parlamento europeo a Strasburgo.
“Ad oggi abbiamo ricevuto 23 piani nazionali, piani che lanciano un messaggio molto chiaro – ha aggiunto -: gli europei sono pronti per un nuovo inizio. I nostri cittadini sono pronti per vivere in modo sostenibile, più digitale e più resiliente nel futuro”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Burkina Faso: oltre 3.300 in fuga dopo massacro nel nord
Unhcr, nella notte fra venerdì e sabato uccise 138 persone
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
12:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
GINEVRA, 08 GIU – Oltre 3.300 persone, soprattutto bambini, hanno abbandonato le loro case nel Burkina Faso settentrionale dopo il massacro avvenuto nella notte fra venerdi’ e sabato scorsi a Solhan, nella provincia di Yagha, in cui sono state uccise almeno 138 persone: lo ha reso noto oggi l’agenzia Onu per i rifugiati (Unhcr).
Il portavoce dell’Unhcr, Babar Baloch, ha sottolineato che le vittime sono state “giustiziate” nell’attacco, mentre quasi 40 persone sono rimaste ferite gravemente.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Secondo fonti locali il numero dei morti sarebbe di almeno 160.
“Temendo per le loro vite, oltre 3.300 persone hanno abbandonato i vicini villaggi di Sebba e Sampelga, tra loro vi sono oltre 2.000 bambini e oltre 500 donne”, ha detto Baloch sottolineando che queste persone hanno urgente bisogno di acqua, servizi igienico-sanitari e cure mediche.
L’attacco non è stato rivendicato ma la matrice appare abbastanza chiara dato che la provincia si trova nell’area delle cosiddette ‘tre frontiere’ – tra Burkina Faso, Mali e Niger – spesso bersaglio di assalti contro civili e militari da parte di jihadisti soprattutto del Gruppo sostegno all’Islam e ai musulmani (Gsim), affiliato ad Al-Qaeda, e dello Stato islamico nel grande Sahara (Eigs), ma anche di altre formazioni minori.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Kosovo primo caso di variante sudafricana
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
13:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Kosovo è stato confermato un primo caso di variante Beta (l’ex sudafricana) del coronavirus. Nel darne notizia, l’Istituto nazionale di sanità pubblica ha riferito oggi che il paziente è ricoverato in un ospedale della capitale Pristina.
Sono in corso controlli e indagini per accertare i contatti avuti dal paziente.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo 2020: verso vaccinazione 70 mila volontari
Governo, per maggiore cautela conto rischio contagio Covid
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
08 giugno 2021
13:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo giapponese sta valutando di vaccinare i 70 mila volontari che parteciperanno alle Olimpiadi di Tokyo, nel tentativo di aumentare il livello di sicurezza contro il rischio di contagio da coronavirus. Lo ha detto la ministra dello Sport con la delega ai Giochi, Tamayo Marukawa, nel corso di una seduta parlamentare, quando mancano meno di 50 giorni alla cerimonia di apertura dell’evento, e nel mezzo di una campagna di immunizzazione che – nonostante i recenti progressi – è ancora indietro rispetto a quelle dei Paesi occidentali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La scorsa settimana il comitato organizzatore aveva comunicato che circa diecimila degli 80.000 volontari inizialmente selezionati per assistere allo svolgimento delle Olimpiadi e le Paralimpiadi di Tokyo, avevano deciso di ritirarsi. Una tendenza che è andata consolidandosi negli ultimi mesi con l’ascesa dei contagi da Covid nel Paese, ma che tuttavia, stando agli organizzatori, non dovrebbe compromettere il regolare svolgimento dei Giochi. Ad oggi in Giappone circa il 9% della popolazione (126 milioni di abitanti) ha ricevuto una prima dose di vaccino.
Dopo il rinvio di un anno, le Olimpiadi si terranno dal 23 luglio all’8 agosto, mentre le Paralimpiadi si svolgeranno tra il 24 agosto e il 5 settembre.   SPORT

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: niente obbligo di vaccini per giocatori Coppa America
Lo annuncia governo Brasile. Opposizione vuole impedire partite
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRASILIA
08 giugno 2021
13:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il governo brasiliano ha reso noto che non obbligherà a vaccinarsi i giocatori delle dieci squadre che parteciperanno alla Coppa America, nonostante le critiche ricevute sul rischio rappresentato dalla realizzazione dell’evento in piena pandemia di coronavirus.
“Chi si è già immunizzato meglio così, ma non lo imporremo agli altri atleti, perché il vaccino potrebbe provocare una reazione e compromettere il ritmo dei giocatori”, ha affermato il ministro della Salute, Marcelo Queiroga.

I calciatori saranno sottoposti a test ogni 48 ore, ha poi precisato Queiroga, che oggi sarà ascoltato dalla Commissione parlamentare d’inchiesta (Cpi) sulla pandemia.
La scorsa settimana, il presidente della Repubblica,Jair Bolsonaro, aveva assicurato che il torneo sportivo si conformerà agli stessi protocolli sanitari applicati anche in altre competizioni.
La Coppa America inizierà domenica a Brasilia e si concluderà il 10 luglio a Rio de Janeiro, dove il Partito socialismo e libertà (Psol, di sinistra), di opposizione, ha presentato un’ingiunzione in tribunale per sospendere le partite in programma nella città.   CALCIO

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Parto record, una donna sudafricana dà alla luce 10 gemelli
Supera il primato del mese scorso di 9 bimbi nati in Marocco
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
08:48
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una donna della provincia sudafricana del Gauteng ha dato alla luce 10 bambini, battendo il precedente record detenuto dalla maliana Halima Cissé che ha dato alla luce nove bambini in Marocco il mese scorso. Lo riportano i media sudafricani.
Gosiame Thamara Sithole, 37 anni, ha dato alla luce i suoi gemelli – due in più di quelli che i medici avevano precedentemente previsto in base agli accertamenti diagnostici – in un ospedale di Pretoria la scorsa notte, secondo quanto riferito alla testata dal marito Teboho Tsotetsi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La pesca si ferma, misure Ue uccidono turismo e ristorazione
Alleanza pesca, protesta il 12 giugno in tutta Italia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
14:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La pesca italiana si fermerà in segno di protesta il 12 giugno, una battaglia di tutte le economie perché sul settore vivono e prosperano turismo e ristorazione in prima fila. “Fermiamo le restrizioni della politica europea prima che sia troppo tardi”, fa sapere l’Alleanza pesca lanciando l’hashtag #salviamolapescaitaliana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Se la politica europea della pesca in Mediterraneo continuerà a ridurre l’attività dei nostri pescherecci costringendo alla chiusura le imprese – avverte l’Alleanza – ci accorgeremo di quanto fosse importante per la ristorazione e per il turismo”.
La cultura del mare e la vitalità delle comunità costiere rischiano di essere un ricordo del passato, precisa l’Alleanza, “a causa di una politica dissennata che mira a chiudere la pesca a strascico, il comparto principale che rifornisce di pesce fresco le tavole degli italiani e dei turisti”. Difficile pensare a una riconversione della cucina di mare italiana verso sogliole di Dover, merluzzo atlantico o pangasio del Mekong, denuncia l’Alleanza ed ancora più difficile sperare che i turisti vengano in Italia per mangiare lo stesso pesce che trovano a casa loro. “Eppure questa è una prospettiva che Bruxelles sta rendendo sempre più probabile cercando di ridurre la nostra pesca al punto di ucciderla”, conclude l’Alleanza, annunciando manifestazioni per sabato a partire dalle 10.30 a Venezia-Fondamenta Le Zattere e a Mazara del Vallo-Piazza della Repubblica e da Nord a Sud in tantissimi porti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Farage contro Southgate: ‘Inginocchiarsi è un gesto marxista’
Ex n.1 del Brexit Party contro il ct per il gesto a sostegno di Black Lives Matter
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
08 giugno 2021
17:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Inginocchiarsi a Black Lives Matter non ha nulla a che fare con la giustizia razziale. E’ un gesto marxista”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La scelta della nazionale inglese di inginocchiarsi prima di ogni partita continua a creare polemica: dopo i fischi dei tifosi e la solidarietà alla squadra del Premier Boris Johnson, il ct Gareth Souhtgate è stato duramente criticato da Nigel Farage. L’ex leader del Brexit Party, tra i principali artefici dell’uscita del Regno Unito dall’Ue, si è scagliato contro il ct inglese, reo a suo dire di “non essere più a contatto con i suoi stessi tifosi e con la nazione”, quando si è schierato al fianco dei suoi giocatori.
Nelle ultime due amichevoli prima dell’esordio europeo, i nazionali inglesi sono stati sonoramente fischiati quando si sono inginocchiati a terra, a sostegno delle campagne contro ogni tipo di discriminazione razziale. Un gesto lanciato dal movimento Black Lives Matter, in seguito dell’uccisione per soffocamento di George Floyd da parte di un poliziotto statunitense. E che nel Regno Unito è considerato da alcuni – Farage compreso – un gesto dalla forte matrice politica.
“Inginocchiarsi a Black Lives Matter non ha nulla a che fare con l’uguaglianza di opportunità o la giustizia razziale – le parole di Farage in un video-messaggio diffuso sui suoi social -. Significa piuttosto solidarizzare con una organizzazione marxista che vuole eliminare le forze politiche, vuole distruggere il capitalismo occidentale, cancellare il nostro modo di vivere e sostituirlo con un nuovo ordine comunista”. Da qui l’invito ad astenersi dal ripetere il gesto nelle prossime partite. “La morale della storia è molto semplice – ha concluso Farage -. Tutti gli sportivi e gli eventi sportivi non devono occuparsi di politica, né compiere gesti che abbiano una valenza politica”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Schiaffo a Macron tra la folla, due arresti
L’aggressione durante una visita nella Drome. Il video sul web
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
08 giugno 2021
15:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Due persone sono state fermate oggi nella Drome, nel sud-est della Francia, dopo che il capo dello stato, Emmanuel Macron, è stato aggredito con uno schiaffo durante un bagno di folla. Il presidente è impegnato in questi giorni in una serie di visite in diverse regioni del Paese.

Ripreso da alcuni presenti e postato sui social network, l’accaduto è stato confermato dall’Eliseo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ripreso da alcuni presenti e postato sui social network. Da quanto si può vedere dal video che circola sul web, Macron – che era in visita a Tain-l’Hermitage ed era appena uscito da una scuola alberghiera – si stava allontanando dalla folla trattenuta dietro le barriere e stava per rientrare nell’automobile che lo attendeva.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vedendo le persone che lo chiamavano, si è riavvicinato alle transenne e il primo uomo verso il quale si è diretto lo ha afferrato per il braccio e colpito con uno schiaffo (mano destra contro guancia sinistra):

E’ immediatamente stato bloccato e posto in stato di fermo – insieme a una seconda persona a lui vicina – dagli uomini della sicurezza del presidente. Le immagini riprendono poi il presidente che si riavvicina alla folla per continuare a parlare con i presenti. Macron, ha fatto sapere l’Eliseo, ha poi continuato la visita.
L’uomo che ha colpito oggi con uno schiaffo il presidente francese Emmanuel Macron ha urlato il grido di battaglia dei Capetingi, i seguaci di Ugo Capeto, terza dinastia dei re di Francia: ‘Montjoie! Saint-Denis!”. Ha poi aggiunto chiaramente “a bas la Macronie”, abbasso il macronismo, uno slogan piuttosto diffuso nelle manifestazioni di protesta.
“Lancio un appello a un risveglio repubblicano, ci riguarda tutti, ne va delle basi della nostra democrazia”: lo ha detto, in Parlamento, subito dopo l’episodio dello schiaffo al presidente Emmanuel Macron, il premier francese, Jean Castex. Coinvolto ieri in una polemica per aver evocato gravi violenze nella settimana che precederà le presidenziali del 2022, Jean-Luc Melenchon, leader della sinistra radicale de ‘La France Insoumise’, è stato il primo a reagire: “Solidarietà al presidente. Ora cominciate a capire che i violenti passano all’azione?”.
“Va tutto bene, bisogna relativizzare questo incidente che ritengo un fatto isolato”: lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, dopo l’incidente dello schiaffo subito oggi mentre era a contatto con la folla oggi durante una visita a Tain L’Hermigate, nel sud-est del paese. “Non permettiamo – ha detto Macron rispondendo alle domande del quotidiano locale, Le Dauphiné Libéré – che fatti isolati, o individui ultraviolenti, come ce n’è sempre qualcuno anche nelle manifestazioni, si impossessino del dibattito pubblico, non lo meritano”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia ammaina la bandiera in Afghanistan
Si avvia a conclusione la missione del contingente che accelera il ritiro dal Paese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
08:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si avvia a conclusione la quasi ventennale presenza del contingente italiano in Afghanistan. Ad Herat è arrivato oggi il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, per il saluto finale ai militari e la cerimonia dell’ammaina-bandiera alla base di Camp Arena, che sarà consegnata alle forze di sicurezza locali.
Le operazioni di rimpatrio di uomini (erano 800 a inizio anno) e mezzi, avviate a maggio, si concluderanno a breve, in sintonia con l’accelerazione impressa dagli Usa che intendono lasciare il Paese entro metà luglio, in anticipo sulla data simbolica dell’11 settembre annunciata dal presidente Joe Biden.
“Non vogliamo che l’Afghanistan torni ad essere un luogo sicuro per i terroristi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vogliamo continuare a rafforzare questo Paese dando anche continuità all’addestramento delle forze di sicurezza afghane per non disperdere i risultati ottenuti in questi 20 anni”, ha spiegato Guerini.
“Non abbandoniamo il personale civile afghano che ha collaborato con il nostro contingente ad Herat e le loro famiglie: 270 sono già stati identificati e su altri 400 si stanno svolgendo accertamenti. Verranno trasferiti in Italia a partire da metà giugno”, ha spiegato il ministro della Difesa parlando della sorte dei collaboratori afgani che rischiano ritorsioni da parte dei talebani una volta che il contingente Nato avrà lasciato l’Afghanistan.
I Paesi che stanno ritirando le loro truppe dall’Afghanistan dovrebbero accelerare i programmi per il reinsediamento di ex interpreti afghani e altri dipendenti di truppe o ambasciate straniere minacciati di ritorsioni dalle forze talebane: è l’appello di Human Rights Watch rivolto in particolare agli Stati Uniti e a tutti quei Paesi che si apprestano a ritirare ogni loro presenza nel Paese entro l’11 settembre di quest’anno. “Gli afghani che hanno lavorato con truppe o ambasciate straniere affrontano enormi rischi di ritorsioni da parte dei talebani”, ha affermato Patricia Gossman, direttore associato per l’Asia di Human Rights Watch. “I Paesi con le truppe in partenza dovrebbero impegnarsi ad assistere chi si trova ad affrontare un pericolo per aver lavorare per loro”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Etiopia: Onu, diverse aree Tigray sull’orlo della carestia
Guterres fa appello per nuovi fondi e accesso ad aiuti umanitari
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
15:57
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Diverse aree della regione settentrionale dell’Etiopia, il Tigray, sono “sull’orlo della carestia”, ha affermato oggi via Twitter il segretario generale dell’Onu, António Guterres, aggiungendo che la situazione “continuerà a peggiorare a meno che i finanziamenti non aumentino e l’accesso umanitario alla regione non migliori”.
“Le azioni che intraprendiamo ora possono significare la differenza tra la vita e la morte per molte persone”, ha concluso.
La scorsa settimana l’Onu ha avvertito del rischio che in Etiopia si ripeta la devastante carestia del 1984.
Mark Lowcock, sottosegretario generale dell’Onu per gli Affari umanitari e coordinatore dei Soccorsi di emergenza, ha dichiarato alla Bbc che centinaia di migliaia di persone stanno già soffrendo la carestia nel Tigray dopo oltre sette mesi di conflitto.
La guerra nel Tigray è scoppiata lo scorso 4 novembre quando il primo ministro etiope, Abiy Ahmed, ha sferrato un’offensiva militare per control’ex partito di governo della regione, il Fonte di liberazione del popolo del Tigray (Tplf), dopo aver accusato le sue forze di aver attaccato le basi militari federali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Parlamento Ue vota stasera i Green pass, domani i risultati
Faciliteranno i viaggi nell’Unione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
08 giugno 2021
16:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Parlamento europeo si esprimerà in serata sull’approvazione definitiva del certificato digitale Covid-19 dell’Ue, lo strumento che servirà a facilitare i viaggi nell’Unione durante la pandemia e contribuire alla ripresa economica.
I voti saranno due: uno sul certificato per agevolare la libera circolazione delle persone durante la pandemia di Covid-19 ed un secondo che riguarderà i cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti o residenti nel territorio degli Stati membri durante la pandemia.
I risultati saranno resi noti domani mattina.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sono già più di un milione gli europei che hanno già ricevuto i primi certificati digitali Covid. I documenti che dovrebbero facilitare i viaggi in estate durante la pandemia cominciano dunque a farsi strada nel Vecchio continente mentre salgono a nove i Paesi nei quali è già attivo il sistema per il loro mutuo riconoscimento.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ad annunciare l’accelerazione con quasi tre settimane di anticipo rispetto alla data fissata del primo luglio è stata oggi la Commissione europea, nello stesso giorno in cui il Parlamento europeo ha dato il suo via libera ai pass.
Da oggi la Spagna e la Lituania hanno reso operativa la piattaforma Ue in via ufficiale iniziando a distribuire i certificati che attestano l’avvenuta vaccinazione, il risultato negativo ad un tampone o la guarigione dal virus. Dunque dopo Bulgaria, Repubblica ceca, Danimarca, Germania, Grecia, Croazia e Polonia, sono così nove gli Stati membri nei quali è già attivo il sistema.Con un green pass in mano i singoli titolari dei certificati potranno dunque evitare le quarantene nel Paese di destinazione o di arrivo. Ma non mancheranno alcune eccezioni. Gli Stati membri infatti potranno continuare a conservare la possibilità di imporre ulteriori misure restrittive, nel caso ad esempio della comparsa di una variante. Tali misure però dovranno essere “necessarie e proporzionate per tutelare la salute pubblica”, ha sottolineato Bruxelles.
Dopo l’ok dell’Eurocamera il certificato è atteso venerdì alla riunione degli ambasciatori dei 27 Paesi per un ultimo passaggio formale per poi entrare definitivamente in vigore il primo luglio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: un positivo su nave Msc, Malta rifiuta ingresso
Crociera Seaside era cominciata il primo giugno da Siracusa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
08 giugno 2021
16:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità maltesi ieri hanno vietato l’ingresso in porto alla nave da crociera ‘Msc Seaside’ perché un passeggero è risultato positivo al Covid-19 durante la navigazione, cominciata il primo giugno scorso da Siracusa. Lo riportano i media maltesi, tra cui il sito del canale pubblico TVM.
Una portavoce del ministero della salute ha confermato che la nave avrebbe dovuto fare tappa a Malta, quando il passeggero si è ammalato e, seguendo i protocolli della compagnia di navigazione Msc ed approvati dalle autorità sanitarie, è stato sottoposto a bordo ad un test risultato positivo. Secondo i protocolli della compagnia, tutti i passeggeri devono sottoporsi a test o essere completamente vaccinati per poter essere ammessi all’imbarco.
Secondo i dati del sito MarineTraffic, la nave (varata nel 2017 e lunga 323 metri) è arrivata nel porto di Siracusa attorno alle 3 di stamani.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Daria Navalnaya, ‘orgogliosa di papà, sostenere chi lotta’
Figlia dell’oppositore a forum Ginevra, ‘dovrebbe esserci lui’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
08 giugno 2021
16:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Per quanto sia per me divertente tenere questo discorso, in realtà sono triste. Perché oggi a ricevere questo premio ci dovrebbe essere mio padre”.
Lo ha detto Daria Navalnaya, figlia maggiore di Alexey Navalny, parlando al 13esimo ‘Geneva Summit for Human Rights and Democracy’, che ha assegnato il ‘2021 Moral Courage Award’ a Navalny. Il summit – sostenuto da 25 Ong per i diritti umani – precede la principale sessione del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite. “Sono orgogliosa di mio padre”, ha detto Daria. “Dobbiamo sostenere chi lotta per la nostra libertà e le loro famiglie”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A Muti e Gianotti la prima edizione del Premio De Sanctis Europa
Consegnato a Roma, il 25 ottobre tappa a Bruxelles
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
16:41
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
È andato al maestro Riccardo Muti, tra i più grandi direttori d’orchestra al mondo, e alla professoressa Fabiola Gianotti, scienziata e direttrice generale del Cern, il Premio De Sanctis Europa, prima edizione del riconoscimento attribuito a figure di assoluto rilievo nel panorama culturale, scientifico e letterario europeo istituito in occasione del decennale del Premio De Sanctis.
“Due modelli di unione tra arte, scienza e creatività – sottolinea il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio alla cerimonia di consegna alla Farnesina – Due personalità straordinarie, due cittadini italiani ed europei, che si distinguono per il lustro che hanno portato all’Italia e all’Europa nel mondo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Dedico questo premio al mio Paese – commenta il maestro Muti – Come dico sempre, la strada che ho fatto la devo agli insegnanti italiani.
Noi non abbiamo bisogno di cose altisonanti. Abbiamo una forza interna per la quale continuare a combattere una battaglia culturale per la grandezza del nostro Paese. Non siamo secondi a nessuno, né abbiamo bisogno di seguire influencer o di qualcuno che ci dica che biancheria mettere. Abbiamo la grandezza di un passato che ci dice dove dobbiamo andare”.
“Un premio per me speciale – aggiunge la professoressa Gianotti – perché io sono cresciuta con de Sanctis per i miei studi classici, perché De Sanctis era anche un uomo di scienza e perché era un uomo che promuoveva una visione unitaria della cultura, l’umanesimo dell’arte e della scienza, come manifestazioni coerenti e unitarie, e forse le più elevate della curiosità, della creatività e dell’ingegno umano”.
Annunciato già per l’ottobre 2019, con premiazione finale a Bruxelles, ma rimandato causa pandemia, il Premio è stato quindi diviso in due segmenti, oggi a Roma e il 25 ottobre a Bruxelles.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
CONFERMATA IN APPELLO LA CONDANNA ALL’ERGASTOLO PER MLADIC
La sentenza è definitiva
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BELGRADO
08 giugno 2021
18:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il Tribunale dell’Aja ha confermato oggi in appello la condanna all’ergastolo per Ratko Mladic, il boia di Srebrenica. La sentenza è definitiva, senza ulteriori possibilità di ricorsi.
Respingendo il ricorso della difesa, i giudici dell’Aja hanno confermato le accuse di genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità a carico dell’ex capo militare dei serbi di Bosnia, ribadendo il carcere a vita per l’ex generale.
Mladic (78 anni) era presente in aula e ha seguito con le cuffie della traduzione la lettura del lungo dispostivo della sentenza.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In giacca scura e cravatta azzura, affiancato da due agenti della sicurezza, l’ex generale è apparso in buone condizioni, accigliato e perplesso per tutte le accuse confermate a suo carico.
Ratko Mladic, ultimo criminale di guerra eccellente giudicato dalla giustizia internazionale, è stato riconosciuto responsabile in particolare per il genocidio di Srebrenica, dove nel luglio 1995 furono massacrati 8 mila bosniaci musulmani, e per il lungo assedio di Sarajevo durante il conflitto armato in Bosnia del 1992-1995.
“Questa storica sentenza mostra che coloro che commettono crimini orribili saranno considerati responsabili e rafforza la nostra comune risolutezza nel prevenire che future atrocita’ accadano in qualsiasi parte del mondo”: cosi’ Joe Biden ha commentato in una nota la conferma in appello da parte del Tribunale dell’Aja della condanna all’ergastolo per Ratko Mladic, il boia di Srebrenica.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bruce Springsteen riapre Broadway, ma solo per vaccinati
Dal 26 giugno; e sempre in giugno i Foo Fighters e gli Strokes
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
08 giugno 2021
16:50
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bruce Springsteen riapre Broadway, ma solo per i vaccinati: il “Boss” di “Born to Run” calcherà di nuovo le scene del St. James Theater per una nuova edizione del suo “one man show” autobiografico a partire dal 26 giugno e fino al 4 settembre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Springsteen on Broadway” aveva debuttato nel 2017 sulla “lunga strada bianca” ed era stato prorogato tre volte fino alla fine del 2018. La peculiarità stavolta è che, per poter entrare a teatro, oltre a pagare biglietti con prezzo compreso tra 75 e 850 dollari, gli spettatori dovranno presentare la prova di esser stati completamente vaccinati contro il Covid. “Mi sono divertito moltissimo a fare ‘Springsteen on Broadway’ e sono felice che mi sia stato chiesto di rilanciare lo show come parte della riapertura dei teatri”, ha detto l’artista che durante la pandemia ha lavorato con l’ex presidente Barack Obama nel podcast di Spotify “Renegades”. “Springsteen on Broadway” è al momento il primo spettacolo a riaprire a Broadway dopo i lunghi mesi del lockdown, ma non il solo concerto in persona in programma nelle prossime settimane.
Oggi i Foo Fighters hanno annunciato che il 20 giugno riapriranno il Madison Square Garden, mentre gli Strokes suoneranno il 12 giugno a Irving Plaza. In entrambi i casi, come per Springsteen, l’accesso sarà consentito solo a persone protette dal vaccino.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Irlanda del Nord: 39enne Givan sarà il nuovo first minister
Svolta generazionale, ma anche più a destra fra gli unionisti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
08 giugno 2021
16:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sarà Paul Givan, 39 anni, il prossimo first minister del governo locale dell’Irlanda del Nord dalla settimana prossima, in rappresentanza degli unionisti protestanti del Dup. La designazione è stata formalizzata oggi dal leader dello stesso Dup, Edwin Poots, eletto nei mesi scorsi al posto della ex numero uno del partito e first minister uscente Arlene Foster sullo sfondo di una rivolta interna all’insegna del ringiovanimento, ma anche di una piattaforma politica spostata ancor più a destra e su posizioni ancor più tradizionaliste su alcuni temi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Givan, deputato locale ed ex ministro, è un fedelissimo di Poops, che ha scelto di dedicarsi per ora solo alla guida del partito. E la sua nomina al vertice del governo regionale di Belfast non dovrebbe essere in discussione visto che la poltrona di first minister spetta per prassi agli unionisti in base agli storici accordi di pace del Venerdi’ Santo 1998; anche se la coalizione di unità nazionale con gli alleati-nemici repubblicani cattolici dello Sinn Fein andrà ricostituita ora da zero con la suddivisione dei ministeri e l’indicazione di una personalità di quest’ultima formazione per il ruolo di vicepremier. Partita non scontata dato che Paul Givan, come Edwin Poots, è noto per avere posizioni ancor più radicali di quelle della Foster su temi quali la promozione dell’insegnamento del creazionismo a scuola o il no all’apprendimento curriculare fra i banchi dell’Irlanda del Nord britannica dell’irlandese (gaelico) come seconda lingua dopo l’inglese.
Sullo sfondo dello scossone politico continuano inoltre a pendere le tensioni legate all’impatto del protocollo post Brexit sull’Irlanda del Nord sottoscritto nei mesi scorsi da Londra con Bruxelles a tutela del mantenimento dei confini aperti fra Belfast e Dublino – e oggetto di nuovi colloqui spinosi con recriminazioni reciproche fra l’Ue e il governo centrale britannico di Boris Johnson proprio in questi giorni – sul destino dei legami fra Ulster e resto del Regno Unito.
Tensioni sfociate nei mesi scorsi anche nella riaccensione di fiammate di disordini e violenza.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Etiopia: Onu, diverse aree Tigray sull’orlo della carestia
Guterres fa appello per nuovi fondi e accesso ad aiuti umanitari
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
17:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Diverse aree della regione settentrionale dell’Etiopia, il Tigray, sono “sull’orlo della carestia”, ha affermato oggi via Twitter il segretario generale dell’Onu, António Guterres, aggiungendo che la situazione “continuerà a peggiorare a meno che i finanziamenti non aumentino e l’accesso umanitario alla regione non migliori”.
“Le azioni che intraprendiamo ora possono significare la differenza tra la vita e la morte per molte persone”, ha concluso.
La scorsa settimana l’Onu ha avvertito del rischio che in Etiopia si ripeta la devastante carestia del 1984.
Mark Lowcock, sottosegretario generale dell’Onu per gli Affari umanitari e coordinatore dei Soccorsi di emergenza, ha dichiarato alla Bbc che centinaia di migliaia di persone stanno già soffrendo la carestia nel Tigray dopo oltre sette mesi di conflitto.
La guerra nel Tigray è scoppiata lo scorso 4 novembre quando il primo ministro etiope, Abiy Ahmed, ha sferrato un’offensiva militare per control’ex partito di governo della regione, il Fonte di liberazione del popolo del Tigray (Tplf), dopo aver accusato le sue forze di aver attaccato le basi militari federali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gaza: Israele, ‘da Torre media Hamas agiva contro Iron Dome’
Portavoce, ecco perchè abbiamo colpito edificio dopo avvisi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
08 giugno 2021
17:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Torre di al-Jala a Gaza – distrutta dall’esercito israeliano il 15 maggio scorso durante il conflitto – era usata da Hamas ai fini di intelligence militare. Lo ha detto il portavoce militare spiegando i motivi che hanno portato Israele a distruggere la Torre dove erano ospitati anche media internazionali come al-Jazeera e l’Associated Press.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un attacco che ha suscitato la ferma reazione dei media stessi e anche la richiesta di chiarimenti da parte del segretario di stato Usa Antony Blinken. “La struttura – ha specificato – era usata da Hamas per la ricerca e lo sviluppo dell’intelligence, per effettuare segnali elettronici di intelligence e operazioni di guerra elettronica, con obiettivo sia le attività dell’esercito sia i sistemi civili in Israele”. In particolare, una delle principali attività – ha aggiunto – era “quella di sviluppare un sistema che avrebbe messo fuori uso il sistema di difesa aerea Iron Dome”. Scopo dell’attacco israeliano è stato quello – ha continuato – di “eliminare queste capacità nemiche, inclusa la distruzione di attrezzature speciali impedendone l’uso durante il conflitto”. Il portavoce ha sottolineato che “le attrezzatture erano nell’edificio al momento dell’attacco, congegnato in modo da far collassare la struttura per assicurare la distruzione dei dispositivi speciali” “L’obiettivo – ha continuato – era di alto valore per Hamas ed è stato controllato minuziosamente in base a rigorose procedure interne all’esercito e in accordo con la legge interazionale”. Prima dell’attacco, l’esercito – ha ricordato il portavoce – “ha fornito in anticipo avvisi ai civili presenti nell’edificio e sono stati effettuati significativi sforzi per consentire agli stessi civili di evacuare la struttura. Cosa avvenuta in maniera scrupolosa tant’è che nessun civile è stato colpito”. “Tutto questo – ha concluso il portavoce militare – deve essere inserito nel fatto che Hamas intenzionalmente opera in mezzo alla popolazione civile di Gaza e lo fa in modo da ostacolare le attività operative dell’esercito”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: un positivo su nave Msc, Malta rifiuta ingresso
Crociera Seaside era cominciata il primo giugno da Siracusa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
08 giugno 2021
17:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità maltesi ieri hanno vietato l’ingresso in porto alla nave da crociera ‘Msc Seaside’ perché un passeggero è risultato positivo al Covid-19 durante la navigazione, cominciata il primo giugno scorso da Siracusa. Lo riportano i media maltesi, tra cui il sito del canale pubblico TVM.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Una portavoce del ministero della salute ha confermato che la nave avrebbe dovuto fare tappa a Malta, quando il passeggero si è ammalato e, seguendo i protocolli della compagnia di navigazione Msc ed approvati dalle autorità sanitarie, è stato sottoposto a bordo ad un test risultato positivo. Secondo i protocolli della compagnia, tutti i passeggeri devono sottoporsi a test o essere completamente vaccinati per poter essere ammessi all’imbarco.
Dopo aver ricevuto il divieto all’attracco in porto dalle autorità maltesi, la nave da crociera Msc Seaside ha fatto regolarmente scalo a Siracusa secondo l’itinerario settimanale. Sono sbarcati due passeggeri risultati positivi al tampone effettuato durante un controllo di routine, attività prevista dal protocollo di salute e sicurezza della Compagnia. “I due passeggeri, insieme ai loro familiari, hanno già lasciato Siracusa con dei transfer protetti – spiega Msc – organizzati dalla Compagnia secondo quanto previsto dal protocollo e d’accordo con le autorità sanitarie locali. La nave oggi proseguirà regolarmente il suo itinerario”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Precipita dal quarto piano, morto operaio italiano a Malta
In un cantiere per la costruzione di una fabbrica. Aveva 40 anni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
08 giugno 2021
17:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un operaio italiano di 40 anni è morto precipitando dal quarto piano di una fabbrica in costruzione nell’area industriale di Hal Far, a Malta. Lo ha reso noto la polizia locale con un comunicato in cui è precisato che l’incidente è avvenuto attorno alle 11.30, quando l’uomo è caduto dal tetto della fabbrica su cui stava lavorando.
Soccorso dai medici, il lavoratore è morto sul posto.
La magistrata Monica Vella è stata incaricata dell’indagine sulle circostanze che hanno portato alla morte dell’uomo, di cui non sono state rese note le generalità. Secondo la polizia, si tratterebbe di un lavoratore stagionale di origine siciliana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden plaude a sentenza storica nel processo d’appello di Mladic
‘Coloro che commettono crimini orribili saranno responsabili’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
08 giugno 2021
17:59
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Questa storica sentenza mostra che coloro che commettono crimini orribili saranno considerati responsabili e rafforza la nostra comune risolutezza nel prevenire che future atrocita’ accadano in qualsiasi parte del mondo”: cosi’ Joe Biden ha commentato in una nota la conferma in appello da parte del Tribunale dell’Aja della condanna all’ergastolo per Ratko Mladic, il boia di Srebrenica.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, l’Italia con il G20 protagonista sulla Global tax
‘Accordo raggiunto al G7 è una buona notizia’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
18:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sulla Global tax, “dopo l’accordo raggiunto al G7, che è una buona notizia, il prossimo passaggio vede protagonista l’Italia con il G20”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, intervistato dal direttore del Sole 24 Ore Fabio Tamburini per l’evento Pre-Summit Think Tank di ‘Made in Italy: Setting a New Course’.
Il titolare della Farnesina ha ricordato che “l’Italia aveva provato a fare la digital tax ed aveva ricevuto in risposta la minaccia dei dazi da oltreoceano, ora gli Usa e tutto il mondo hanno raggiunto un accordo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Gb, 90% di contagi in più in una settimana
Preoccupa la variante Delta, ma vaccini frenano morti e ricoveri
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
08 giugno 2021
18:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ha toccato il 90% in più il rimbalzo dei contagi Covid nel Regno Unito alimentato dalla variante Delta (ex indiana): una tendenza che conferma l’allerta – in particolare in alcune zone, come l’area di Manchester – sebbene partendo da un numero limitato in cifra assoluta. I dati di oggi indicano altri 6.048 casi su quasi un milione di tamponi.
Ma l’effetto dei vaccini, arrivati a 69 milioni di dosi somministrate, continua per ora a frenare l’impatto sul numero di morti giornalieri (13 nelle ultime 24 ore) e sul totale delle persone ricoverate al momento negli ospedali britannici (tuttora ai minimi europei a quota 954).
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Studio, Paperoni americani pagano poche o zero tasse sul reddito
Analisi ProPublica basata sui dati del fisco Usa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
08 giugno 2021
19:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I Paperoni americani – compresi Jeff Bezos, Michael Bloomberg, Warren Buffett ed Elon Musk – tra il 2014 e il 2018 hanno pagato somme esigue se non addirittura zero tasse per quel che riguarda le imposte sul reddito. E’ quanto emerge da uno studio realizzato da ProPublica, organizzazione non a scopo di lucro che promuove il giornalismo investigativo.

Il rapporto – riporta il New York Times – si basa sui dati dell’Irs, l’agenzia del fisco federale statunitense, e mostra come i 25 americani più ricchi abbiano pagato le tasse solo su una parte del loro patrimonio: complessivamente 13,6 miliardi di dollari su una ricchezza pari a 401 miliardi di dollari.
Lo studio arriva nel momento in cui il presidente americano Joe Biden spinge per aumentare le tasse sui più ricchi per reperire le risorse del suo piano di ricostruzione dell’America, portando l’aliquota sui redditi più alti dal 37% al 39,6%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna, ‘passi decisi’ per nuova pagina in Catalogna
Messaggio di Madrid sul conflitto politico con indipendentisti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
08 giugno 2021
19:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sul conflitto politico e territoriale con la Catalogna è ora di “voltare pagina” e per farlo il governo spagnolo è pronto a compiere “passi decisi”. Lo ha detto in conferenza stampa María Jesús Montero, portavoce dell’esecutivo iberico, in risposta a domande sulle prospettive di rinnovare il dialogo con la nuova amministrazione regionale catalana, guidata dall’indipendentista moderato Pere Aragonès.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Al centro del dibattito c’è la possibile concessione dell’indulto ai leader indipendentisti condannati per il tentativo di indipendenza del 2017, un’eventualità che indiscrezioni dei media danno per imminente. “Abbiamo il diritto di vivere una nuova storia”, ha affermato Montero. “Capiamo perfettamente che ci siano persone che sono restie a perdonare”, ha anche detto, “ma il governo ha l’obbligo di assumersi le responsabilità di ogni momento politico e crediamo che la cosa migliore che ci può succedere come Paese è lasciarci definitivamente alle spalle questo episodio”.
Riguardo alla lettera pubblicata ieri da due media dell’ex vicepresidente della regione catalana Oriol Junqueras — ora in carcere — nella quale si è detto contrario a un nuovo referendum unilaterale sull’indipendenza come quello del 2017, Montero ha detto che si tratta di “un gesto importante” e di “un passo per andare avanti nella giusta direzione”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa abbassano l’allerta viaggi in Italia
Scende a livello 3 da 4, anche per Germania e Francia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
08 giugno 2021
19:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti allentano la stretta sui viaggi in Italia. Il Dipartimento di Stato abbassa infatti l’allerta a ‘livello 3-‘Reconsider travel’, che sconsiglia di partire, ma è comunque più lieve del precedente livello 4 ‘do not travel’ che è il massimo.
Lo stesso è stato deciso per Germania e Francia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue-Usa verso fine battaglie commerciali, via dazi metalli
Bloomberg cita bozza documento, stop guerra Airbus-Boeing
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
08 giugno 2021
19:47
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gli Stati Uniti e l’Unione Europea si impegneranno a mettere fine alle loro battaglie commerciali in corso e eliminare i dazi sull’acciaio e l’alluminio entro la fine dell’anno nel corso della visita del presidente Joe Biden. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando una bozza del documento conclusivo dell’atteso vertice Ue-Usa in programma a Bruxelles il 15 giugno.
Verso una soluzione anche la disputa fra Airbus e Boeing.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue, lettera Med5 per sbloccare stallo su Agenzia asilo
Fronte sud oltre principio ‘approccio a pacchetto’ su migrazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
08 giugno 2021
20:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I Paesi Ue del Mediterrano, i cosiddetti Med5 – Italia, Grecia, Spagna, Cipro e Malta – hanno scritto alla presidenza di turno portoghese per sbloccare lo stallo sulle trattative sul regolamento dell’Agenzia europea per l’asilo (Easo), andando oltre – per la prima volta – sull’approccio a pacchetto” riguardo al nuovo Patto sulla migrazione del niente è concordato fino a quando tutto è concordato. Una mossa che il ministro dell’Interno portoghese, Eduardo Cabrita, saluta come “un grande successo”, spiegando che a questo punto c’è un “accordo politico di principio” sull’Easo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Spagna, ciclo completato per un over50 su due
Ora si accelera con la fascia 49-40, Sánchez ‘non vede l’ora’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
08 giugno 2021
20:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Spagna la metà delle persone di età superiore ai 50 anni ha completato il ciclo di vaccinazione contro il covid, mentre all’89,5% è stata somministrata almeno una dose: lo si apprende dall’ultimo aggiornamento del Ministero della Sanità. Il processo è particolarmente avanzato tra gli over 70, mentre nella fascia tra i 50 e i 69 anni ha completato il ciclo circa una persona su quattro.

Adesso si spinge sull’acceleratore per la fascia 49-40 anni: quasi il 20% ha già avuto una dose. In questo gruppo c’è anche il premier Pedro Sánchez, nato nel 1972. A Madrid, dove risiede il presidente, le vaccinazioni in questa categoria sono iniziate oggi. “Non vede l’ora di vaccinarsi”, ha detto in conferenza stampa la portavoce del governo María Jesús Montero, che invece è già stata chiamata per l’iniezione alcuni giorni fa. Il turno del premier potrebbe arrivare al termine di un viaggio in America Latina che inizia oggi, ha aggiunto Montero.
Intanto, l’incidenza dei contagi di covid nel Paese si è abbassata ancora: oggi è data a 113 casi notificati negli ultimi 14 giorni ogni 100.000 abitanti, circa due punti in meno rispetto a ieri.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Erdogan non andrà a Roma per Italia-Turchia
Federcalcio Ankara: ‘Ma sarà a Baku per la sfida al Galles’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
08 giugno 2021
20:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan non si recherà a Roma per il match inaugurale dell’Europeo venerdì tra Italia e Turchia. Lo ha annunciato il presidente della Federcalcio di Ankara (Tff), Nihat Ozdemir.
Il leader turco intende invece recarsi alla seconda partita del girone tra Turchia e Galles, in programma mercoledì 16 giugno a Baku, in Azerbaigian, ha aggiunto Ozdemir, parlando al canale tv A Spor.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue: Orban contro Maas, stop a veti? Europa è tigre di carta
‘Smettere di fare politica estera a base di comunicati’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BUDAPEST
08 giugno 2021
20:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Ue sembra una tigre di carta patetica. Bisogna smetterla di fare una politica estera che consiste nel fabbricare comunicati che non ci fanno andare da nessuna parte”.
È questa la risposta del premier ungherese Viktor Orban al ministro degli esteri tedesco Heiko Maas che ieri ha auspicato la fine del principio dell’unanimità sulle decisioni di politica estera. Secondo Maas il veto deve cadere, e il ministro lo ha detto dopo l’ennesimo veto dell’Ungheria sulle dichiarazioni di condanna alla Cina e alla Russia.
Orban, in una dichiarazione sul suo sito internet, ha confermato di non essere disposto a condannare la Cina per Hong Kong, né per altro, invece sarebbe tempo, ha sostenuto, che i capi di Stato e Governo dell’Ue prendessero in mano la politica estera per decidere sulle grandi questioni strategiche, come appunto i rapporti con la Cina. “Bisogna prevenire una nuova ondata di guerra fredda nel mondo, non è nell’interesse dell’Europa e dell’Ungheria. Ci vogliono cooperazione, investimenti, rapporti culturali e scientifici, e non boicottaggi, sanzioni, di dare lezioni per altri”, secondo il premier populista di Fidesz.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Numismatica e filatelia: tre tesori venduti in asta New York
Moneta battuta a 18,3 mln di dollari, francobollo pagato 8,3 mln
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
20:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tre pezzi rarissimi (una moneta e due francobolli), sogno di ogni collezionista, sono stati battuti oggi all’asta a New York da Sotheby’s.
Il risultato migliore lo ha spuntato una rara moneta d’oro da 20 dollari che reca la data del 1933: e’ stata venduta – secondo quanto riferisce l’agenzia Reuters – a 18.9 milioni di dollari ed e’ l’unica con questa data che e’ possibile detenere legalmente per collezione.

Meno bene e’ andato un francobollo conosciuto in un unico esemplare, il mitico ”one cent magenta” della Guyana del 1857, venduto a ”soli” 8,3 milioni di dollari contro i 9,5 milioni pagati per acquistare il raro pezzo nel 2014.
E’ stato infine battuto un blocco dell’ ”inverted jenny”, il francobollo americano di posta aerea emesso nel 1918 con l’aereo (che campeggia al centro della vignetta). stampato erroneamente capovolto: in asta ha realizzato 4,9 milioni di dollari.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alla Quinzaine è riscatto Italia con poker di film
‘A Chiara’, ‘Futura’, ‘Europa’ e ‘Re Granchio’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
21:01
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Alla Quinzaine des Realisateurs è riscatto Italia dopo TRE PIANI di Nanni Moretti, unico film in corsa per il nostro Paese, e PICCOLO CORPO di Laura Samani nella Semaine de la critique: approdano infatti alla sezione parallela del Festival di Cannes (6-17 luglio) e non competitiva (“che si distingue per libertà e carattere”) ben quattro film italiani molto diversi tra loro. Si tratta di A CHIARA di Jonas Carpignano, un ritorno per il regista che era già stato sulla Croisette quattro anni fa con A CIAMBRA; EUROPA di Haider Rashid, iracheno nato e cresciuto a Firenze che racconta il viaggio sulla cosiddetta ‘rotta balcanica’; FUTURA, documentario realizzato da Alice Rohrwacher (Lazzaro felice), Pietro Marcello (Martin Eden) e Francesco Munzi (Anime Nere), su come gli adolescenti italiani guardano al futuro e, infine, RE GRANCHIO, secondo lungometraggio, e il primo di finzione, di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis che affonda le radici nella tradizione popolare italiana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso dell’incontro stampa poi il delegato generale della Quinzaine, l’italiano Paolo Moretti, ha annunciato anche l’assegnazione della Carrosse d’Or, il premio alla carriera, al documentarista americano Frederick Wiseman, autore di capolavori come EX LIBRIS e BOXING GYM. Film d’apertura OUISTREHAM di Emmanuel Carrère con Juliette Binoche, distribuito in Italia da Teodora. Tornando agli italiani, A CHIARA, co-produzione Italia, Francia e Svezia, terzo capitolo del regista della ‘trilogia gioiese’ dopo MEDITERRANEA e A CIAMBRA (2017), ha ancora come protagonista Chiara che inizia questa volta ad indagare sui motivi che hanno spinto il padre Claudio a lasciare Gioia Tauro.
“Più si avvicinerà alla verità, più sarà costretta a riflettere su che tipo di futuro vuole per sé stessa”, si legge nella sinossi.
Tutt’altra storia per FUTURA di Marcello, Munzi e Rohrwacher prodotto da Avventurosa con Rai Cinema. Si tratta infatti di un’inchiesta dei tre registi per esplorare l’idea di futuro di ragazze e ragazzi tra i quindici e i venti anni, incontrati in un lungo viaggio attraverso l’Italia. “Dal nostro primo incontro – dicono i tre registi -, la nostra idea è stata quella di realizzare un’opera autenticamente collettiva. Così nasce Futura, un lavoro condiviso che ha lo scopo di raccontare i giovani italiani e tratteggiare, attraverso i loro occhi e le loro voci, un affresco del Paese”.
Per l’Italia alla Quinzaine ci sarà anche EUROPA di Haider Rashid che uscirà in sala con I Wonder Pictures. Il regista racconta il difficile viaggio di un giovane iracheno, Kamal, attraverso la frontiera tra Turchia e Bulgaria, ovvero la cosiddetta ‘rotta balcanica’. Kamal viene catturato dalla polizia di frontiera bulgara, ma riesce a scappare, cercando una via di fuga in una foresta popolata da un sottomondo dove le leggi non esistono.
RE GRANCHIO di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis, due registi Italo-americani amanti delle leggende popolari, racconta la storia, evocata da alcuni cacciatori, di Luciano, un ubriacone che vive in un borgo della Tuscia a fine Ottocento. La sua ribellione al dispotico principe locale lo ha reso un reietto della sua comunità. Per difendere poi la donna che ama dal principe, Luciano commette un atto scellerato che lo costringe a fuggire in esilio nella Terra del Fuoco.   CINEMA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Siria: attivata la difesa antiaerea per ‘aggressione Israele’
Lo riferiscono i media di Stato di Damasco.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08 giugno 2021
23:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Siria ha attivato questa sera le sue difese antiaeree per rispondere ad una “aggressione israeliana”. Lo riferiscono i media di Stato di Damasco. Secondo l’agenzia di Stato Sana, aerei israeliani sono entrati nello spazio aereo siriano dopo avere sorvolato il Libano.
La stessa fonte non fornisce notizie di possibili vittime o danni. Dall’inizio della guerra civile, nel 2011, Israele ha compiuto centinaia di attacchi aerei o missilistici in Siria, prendendo di mira in particolare basi e depositi di armi di milizie filo-iraniane in risposta all’espansione militare di Teheran nel Paese.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Corea Nord: Kim molto dimagrito, timori per la sua salute
Nelle foto diffuse sabato il leader sembra aver perso peso
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
07:37
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nuove speculazioni sulla salute del leader nordcoreano Kim Jong-un dopo la pubblicazione da parte dell’agenzia di Stato di alcune foto nelle quali il leader appare molto dimagrito rispetto ad un anno fa. Lo riporta il Guardian.

Kim era ricomparso in pubblico la settimana scorsa alla riunione del politburo dopo quasi un mese che non si faceva vedere. La sua salute è sempre oggetto di grande attenzione. Nel 2014 era sparito quasi sei settimane prima di riapparire con un bastone da passeggio conseguenza, secondo le agenzie di intelligence sudcoreane, di un intervento chirurgico per rimuovere una ciste dalla caviglia. La scorsa primavera era sparito per tre settimane e subito si erano diffuse voci che fosse gravemente malato o addirittura morto.
Il sito NK, che ha sede a Seul, ha pubblicato in ingrandimento della foto in questione sottolineando come sia evidente che Kim abbia stretto il cinturino dell’orologio. Il polso sinistro è considerevolmente più sottile rispetto a immagini simili scattate a novembre 2020 e a marzo di quest’anno. Secondo i servizi sudcoreani il leader, che dovrebbe avere circa 37 anni, pesa attorno ai 140 chili.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Afghanistan: attacco talebano contro sminatori, 10 morti
L’attentato avvenuto nella notte, all’interno di un edificio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KABUL
09 giugno 2021
07:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I talebani hanno ucciso almeno dieci sminatori nella provincia di Baghlan, nel nord dell’Afghanistan, ha detto oggi il Ministero degli Interni. “I talebani sono entrati nel complesso di un organismo responsabile delle operazioni di sminamento e hanno iniziato a sparare a tutti”, ha detto ai giornalisti il portavoce ministeriale Tareq Arian.
Il portavoce del governatore della provincia di Baghlan, Jawed Basharat, ha detto che l’attacco dei talebani è avvenuto questa notte in un’area controllata dalle forze governative. Gli aggressori avevano il volto coperto da maschere, ha detto.
L’Afghanistan è uno dei paesi più minati al mondo, conseguenza di decenni di guerra. Negli ultimi mesi la provincia di Baghlan è stata teatro di violenti scontri, a volte quotidiani in alcuni distretti, tra le forze governative e i talebani. La violenza è aumentata dal 1 maggio, quando le forze statunitensi hanno iniziato la fase finale del loro ritiro che sarà completato entro l’11 settembre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: l’attrice Alyssa Milano valuta candidatura al Congresso
Nel 2024. ‘Sto raccogliendo informazioni’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
09 giugno 2021
07:42
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’attrice e attivista Alyssa Milano valuta una sua discesa in politica: potrebbe candidarsi al Congresso nel 2024. L’obiettivo è quello di conquistare il seggio della California al momento occupato dal deputato repubblicano Tom McClintock.
“Sto valutando: ho iniziato a raccogliere informazioni, a parlare con diversi consulenti e con la comunità”, dice Milano.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
‘Harry non ha chiesto alla regina permesso di usare Lilibet’
Fonte di Palazzo alla Bbc: ‘Non hanno mai parlato del nome’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
07:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il principe Harry e Meghan Markle non hanno mai chiesto alla regina Elisabetta il permesso di usare il suo soprannome, Lilibet, per il nome della loro secondogenita, nata qualche giorno fa a Los Angeles. Lo rivela una fonte di Buckingham Palace alla Bbc smentendo le speculazioni di alcuni media.

Harry e la regina hanno parlato al telefono poco prima della nascita ma “il nome” della piccola “non è mai stato menzionato”.
Il soprannome Lilibet è molto caro alla sovrana: coniato quando era solo una bambina e non riusciva a pronunciare Elizabeth, era il modo in cui la chiamavano il nonno George V e Filippo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Caruana: Ue, l’indagine sia indipendente dalla politica
Reynders risponde alla lettera dell’avvocato dei presunti killer
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LA VALLETTA
09 giugno 2021
08:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Commissione europea “non può fare commenti sull’inchiesta nazionale in corso ma ha già costantemente sottolineato la necessità di un’indagine indipendente ed approfondita che deve essere libera da ogni interferenza politica”. E’ un passaggio della risposta del Commissario europeo per la giustizia, Didier Reynders, alla lettera inviata il 24 maggio scorso dall’avvocato dei fratelli Degiorgio, presunti killer di Daphne Caruana Galizia.
Nella lettera il legale chiedeva l’intervento della Ue sostenendo che il governo maltese rifiutava di concedere il perdono giudiziale chiesto dai suoi assistiti in cambio delle prove che avrebbero inchiodato l’ex ministro dell’economia Chris Cardona come mandante dell’omicidio e l’attuale ministro Carmelo Abela come complice in una rapina del 2010.
Nella sua risposta Reynders ha ricordato che la Commissione europea non può interferire sulla richiesta di grazia rifiutata dal governo e dal presidente di Malta hma ha osservato che “Europol, che attualmente supporta le autorità maltesi nelle indagini, sarà probabilmente felice di condividere con voi ogni informazione rilevante” sull’omicidio della giornalista.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
El Salvador legalizza bitcoin, è il primo paese al mondo
Parlamento approva disegno legge presidente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
08:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il parlamento del Salvador ha approvato il disegno di legge del presidente Nayid Bukele, per legalizzare i bitcoin, diventando così il primo Paese al mondo che utilizzerà la criptovaluta come moneta reale.
“La #BitcoinLaw è stata appena approvata a maggioranza qualificata dall’Assemblea”, ha scritto su Twitter il presidente subito dopo il voto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Cina attacca gli Usa, sono “paranoici” e vogliono “l’egemonia”
Dopo approvazione legge a senato americano. ‘Volete interferire’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
10:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Cina accusa gli Usa di “illusione paranoica” e di “egemonia” dopo che il Senato americano ha approvato un ampio disegno di legge sulla politica industriale per contrastare la crescente minaccia economica di Pechino. La commissione per gli Affari esteri del Congresso nazionale del popolo, il parlamento cinese, ha definito la mossa un tentativo di interferire negli affari interni del Paese, privandolo del suo “diritto legittimo allo sviluppo attraverso la tecnologia e il disaccoppiamento economico”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Us Innovation and Competition Act of 2021 (USICA) ” è fatto di pregiudizi ideologici”, recita una nota diffusa dai media ufficiali.
Il provvedimento, che ora passerà all’esame della Camera dei rappresentanti, ha superato le divisioni nel Senato, ottenendo il sostegno bipartisan a favore, tra l’altro, di oltre 170 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo, quando sono in crescita i timori sulla concorrenza della seconda economia del mondo.
Il disegno di legge è “pieno di mentalità da Guerra Fredda e pregiudizi ideologici”, ha denunciato la Commissione, secondo cui la mossa “mostra che l’illusione paranoica dell’ egoismo che ha distorto l’intenzione originaria di innovazione e competizione”. Il Congresso nazionale del popolo “esprime la sua più forte insoddisfazione e la sua risoluta opposizione” di fronte a un disegno di legge che tenta di “esagerare la cosiddetta ‘minaccia cinese’ per mantenere l’egemonia globale degli Stati Uniti, interferire negli affari interni della Cina con il pretesto della religione e dei diritti umani”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La pratica di trattare Pechino come “nemico immaginario è contro la tendenza generale del mondo, impopolare e destinata al fallimento”. La questione di Taiwan riguarda “la sovranità nazionale e l’integrità territoriale della Cina, nonché i suoi interessi fondamentali”. Le disposizioni del disegno di legge su Taiwan “violano gravemente il principio della ‘Unica Cina’ e i tre comunicati congiunti sino-americani. Ci opponiamo a qualsiasi forma di scambio ufficiale tra Usa e Taiwan”. Xinjiang, Tibet e Hong Kong “sono puramente questioni interne e non sono consentite interferenze straniere”. La Cina è sempre stata impegnata a costruire una relazione sino-americana “non conflittuale, di rispetto reciproco e di cooperazione vantaggiosa per tutti. Esortiamo la parte americana ad abbandonare il disegno di legge e a trattare lo sviluppo della Cina e le relazioni sino-americane in modo obiettivo e razionale”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Via libera definitivo del Parlamento Ue al Green pass
Testo dovrà ora essere formalmente adottato dal Consiglio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
09:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Via libera definitivo del Parlamento europeo al al certificato digitale Covid dell’Ue. Gli eurodeputati hanno completato il lavoro legislativo sul documento per facilitare gli spostamenti all’interno dell’Unione e contribuire alla ripresa economica.

Il testo dovrà ora essere formalmente adottato dal Consiglio e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, per l’entrata in vigore e l’applicazione immediata dal primo luglio 2021.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nicaragua: arrestato quarto candidato alla presidenza
Offensiva contro l’opposizione prima del voto di novembre
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MANAGUA
09 giugno 2021
09:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La polizia del Nicaragua ha arrestato il candidato presidenziale Juan Sebastián Chamorro, intensificando così le misure restrittive che hanno riguardato nei giorni scorsi altri già imposte ad altri tre candidati dell’opposizione per le elezioni del 7 novembre prossimo.
L’arresto, riferisce il quotidiano La Prensa, è stato confermato in un comunicato ufficiale nel quale si precisa che Chamorro “è indagato, ai sensi della legge per la difesa dei diritti del popolo a indipendenza, sovranità e autodeterminazione per la pace”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’articolo 1 citato per l’arresto del leader oppositore contempla atti lesivi riguardanti “l’incitazione all’ingerenza straniera negli affari interni, la richiesta di interventi militari, l’organizzazione con finanziamenti stranieri atti di atti di terrorismo e destabilizzazione, l’incoraggiamento di blocchi economici e sanzioni contro lo Stato”.
Da parte sua il servizio stampa di Chamorro ha riferito che sua moglie, Victoria Cárdenas, è stata posta agli arresti domiciliari.
Dal 3 giugno scorso la Procura e la polizia del governo del presidente Daniel Ortega hanno avviato una offensiva contro l’opposizione nicaraguense, arrestato vari suoi leader e precandidati presidenziali, fra cui Cristiana Chamorro, Arturo Cruz, Felix Maradiaga e, l’ultimo Juan Sebastián Chamorro.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Von der Leyen, legame transatlantico rinnovato è forte
Ed è un bene per tutti Usa ed Europa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
09:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Il legame transatlantico rinnovato è forte ed è un bene per tutti Usa ed Europa”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen parlando al parlamento europeo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Francia, oggi 2/a fase riaperture,coprifuoco dalle 23
Bar e ristoranti anche all’interno, riaprono palestre e piscine
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
09 giugno 2021
09:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Seconda fase delle riaperture oggi in Francia, con caffè e ristoranti che possono da questa sera accogliere nuovamente i clienti all’interno e non solo nei dehors, con il coprifuoco che slitta dalle 21 alle 23.
Attesissime le altre riaperture, in particolare quelle di piscine e palestre, chiuse ormai dal 29 ottobre dell’anno scorso causa misure sanitarie per la pandemia: sette mesi ininterrotti di lockdown, ininterrottamente dalla seconda alla terza ondata del Covid-19.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ristoranti e caffè, che da 3 settimane hanno potuto riaprire ma soltanto con i tavoli all’esterno – che si sono moltiplicati a Parigi allargando l’area disponibile sui marciapiedi spesso anche ai parcheggi per le auto – possono da oggi servire i clienti all’interno al 50% della capacità.
Attesa anche per la ripresa del lavoro in presenza e dell’accesso alle mense scolastiche e aziendali, mentre c’è la conferma che il 21 giugno si terrà la Festa della Musica, anche se saranno vietati i miniconcerti nei bar e nei caffè oltre agli assembramenti nelle strade.
Sul fronte della pandemia, la campagna di vaccinazioni raggiungerà con ogni probabilità il suo obiettivo di 30 milioni di persone con una dose somministrata al 15 giugno, una percentuale pari al 57% della popolazione francese adulta. I ricoveri in ospedale per Covid-19 sono scesi sotto quota 14.000, la metà rispetto al mese di aprile.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libano: crisi, le stazioni di benzina verso la chiusura
L’allarme lanciato dall’associazione dei benzinai
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
09:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BEIRUT, 09 GIU – A causa della penuria di carburante la maggior parte delle pompe di benzina in Libano potranno chiudere nei prossimi giorni. Lo ha annunciato nelle ultime ore il presidente dell’Associazione dei benzinai libanesi, Fadi Abu Shakra, citato stamani dai media di Beirut.

Nel Libano al collasso economico e da quasi due anni stretto nella morsa della sua peggiore crisi finanziaria degli ultimi 30 anni, da settimane scarseggia il combustibile per i veicoli e per alimentare i generatori elettrici, nel contesto di una penuria di elettricità e di altri servizi essenziali.
Nelle ultime ore, la direzione di Aytam, una delle principali società di stazioni di benzina, ha annunciato che chiuderà a breve quasi tutte le sue stazioni nell’area di Beirut, nel sud e nella valle orientale della Bekaa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bozza Ue-Usa,avanti con indagine ‘libera’ su origini Covid
Forte supporto dei 27 a Washington. Fonti,discussione anche a G7
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
10:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Chiediamo progressi su una fase due di uno studio dell’Oms sulle origini del Covid-19” che sia “libero da interferenze”. Si legge nell’ultima bozza della dichiarazione del vertice Ue-Usa, circolata dopo le osservazioni di Washington.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta di un sostegno importante alla richiesta Usa, che potrebbe irritare la Cina, recalcitrante di fronte a nuove indagini, e decisa a respingere ipotesi di una fuga del virus dai suoi laboratori.
La questione sarà discussa anche al G7 in Cornovaglia, secondo quanto spiegano fonti Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Turchia: emergenza mucillagine, trovata anche nel mar Nero
Si aggrava crisi ambientale scoppiata in mar Marmara a Istanbul
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
09 giugno 2021
10:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Continua ad aggravarsi in Turchia l’emergenza ambientale legata alla massiccia diffusione della mucillagine marina, una materia organica potenzialmente molto dannosa per l’ecosistema. Questo fitto strato di fitoplancton, noto anche come muco o saliva di mare, ricopre ormai da mesi in maniera sempre più evidente le acque del mar di Marmara, a sud di Istanbul, minacciando la sopravvivenza di diverse specie e la pesca, oltre a danneggiare l’immagine turistica della regione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nelle ultime ore, riferisce Hurriyet, l’invasione di mucillagine si è estesa ad alcune zone del mar Nero, in particolare nell’area del porto di Yalikoy della provincia di Ordu, come segnalato da alcuni pescatori della zona.
Il peggioramento della crisi avviene mentre le autorità hanno avviato questa settimana un piano straordinario di pulizia delle acque e delle zone costiere, calando tra l’altro in mare alcune barriere per favorire l’accumulo delle sostanze in determinati punti, per essere poi raccolte e scaricate in depositi di stoccaggio. Per completare i lavori, ha affermato il ministro dell’Ambiente Murat Kurum, occorreranno almeno tre anni.
Secondo gli esperti, il fenomeno è legato principalmente al cambiamento climatico e all’inquinamento dovuto a uno scorretto smaltimento delle acque reflue nell’area, intorno alla quale vivono circa 25 milioni di persone.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Concluso a Tunisi primo ‘Forum economico per la Libia’
Ilbda: “al lavoro per ripetere l’iniziativa a Tripoli e Bengasi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TUNISI
09 giugno 2021
11:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si è chiuso all’Hotel Laico di Tunisi il primo ‘Forum Economico per la Libia’. Organizzato dall’Associazione Italo Libica di Sviluppo Commerciale (Italian Libyan Business Development Association, Ilbda), l’evento ha riunito per due giorni istituzioni, municipalità, enti, aziende ed imprenditori provenienti da Italia, Libia e Tunisia alla ricerca di alleanze strategiche commerciali, finanziarie e tecnologiche.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I numeri sono importanti, 30 tra sponsors ed endorsers, 28 espositori, 150 aziende partecipanti di cui circa 80 nuovi soci, 12 sindaci e 15 municipalità libiche hanno aderito all’iniziativa. “Il Forum è stato estremamente positivo per creare contatti e rafforzare le relazioni tra i nostri tre Paesi”, hanno detto gli organizzatori evidenziando come durante i lavori si sia ‘discusso di progetti importanti che vedranno la collaborazione tra settore pubblico e privato. “Le prossime ore e i prossimi giorni saranno cruciali per dare concretezza al Forum. Ci sono partnership che stanno nascendo grazie ad Ilbda e questo ci rende molto orgogliosi”, ha dichiarato Sandro Fratini, presidente dell’associazione. L’evento, presentato e coordinato dalla giornalista Vanessa Tomassini, è stato anche l’occasione per l’annuncio di notizie importanti, come quello della prossima apertura di un desk promozionale presso l’ambasciata italiana a Tripoli dell’Ice, secondo quanto dichiarato dalla direttrice dell’Ice di Tunisi, Donatella Iaricci. Il vicepresidente di Ilbda, Ashraf Tulty, ha già anticipato i prossimi step: ripetere il forum economico in Libia, a Tripoli e a Bengasi, partecipare nell’organizzazione di una due giorni dedicati all’Italia alla Misurata International Fair ad ottobre; rendere operativa già da subito una sede di rappresentanza di Ilbda a Bengasi. I sindaci libici di Ghadames, Ghat, Souq al-Jumaa, Tawergha, Tripoli, Zawiya e Zliten, hanno partecipato al panel di dialogo dedicato alle opportunità, presentando personalmente la reale situazione dei loro territori.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: risalgono i casi in Russia, mai così alti da marzo
A Mosca livelli di gennaio.In 24 ore 399 morti in tutto il Paese
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
09 giugno 2021
11:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Russia ha documentato 10.407 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, la cifra giornaliera più alta dal 7 marzo 2021, portando il conteggio totale dei casi a 5.156.250. Lo fa sapere il centro di crisi federale anti-coronavirus, citato da Interfax.
La situazione è ancor più grave a Mosca, dove con 4.124 nelle 24 ore si è tornati ai livelli visti il 16 di gennaio. Il bollettino indica poi 399 morti nelle ultime 24 ore, rispetto ai 379 del giorno precedente. Il totale ufficiale delle vittime ha raggiunto quota 124.895, benché i dati sulla mortalità in eccesso suggeriscano un costo, in termine di vite umane, ben più alto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue, sui dazi gli Usa passino dalle parole ai fatti
Dombrovskis, risolvere nodi compagnie aeree, alluminio, acciaio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
11:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Per quanto riguarda il vertice Ue-Usa accogliamo con favore l’impegno di Biden a rilanciare i rapporti storici, il vertice sarà l’opportunità per dimostrare che vogliamo affrontare le sfide insieme”. Lo ha detto il vicepresidente della commissione europea Valdis Dombrovskis intervenendo al Parlamento europeo al dibattito sulla preparazione del vertice del G7 e sul vertice Ue-Usa.

“Vogliamo risolvere le controversie ancora in corso tra l’Ue e gli Usa, risolvere le dispute sulle compagnie aeree e anche le questioni su alluminio e acciaio”, ha aggiunto. “Ora la palla è nelle mani degli Usa, passino dalle parole ai fatti”, ha detto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bozza Ue-Usa, stretta collaborazione sulla Cina
Preoccupazioni Hong Kong-Taiwan, e violazioni diritti umani
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
11:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Riguardo alla Cina, Ue e Usa puntano a “consultazioni e collaborazione stretta” nel quadro dei rispettivi approcci, “che includono elementi di cooperazione, concorrenza e rivalità sistemica”. Così l’ultima bozza della dichiarazione del vertice Ue-Usa circolata.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue e Usa “continueranno ad affrontare le preoccupazioni comuni comprese le violazioni dei diritti umani in Tibet e nello Xinjiang; l’erosione di autonomia e processi democratici a Hong Kong; la coercizione economica; le campagne di disinformazione; e le questioni di sicurezza regionale”. Si evidenzia la necessità di “stabilità” a Taiwan.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il figlio di Mladic non esclude una richiesta di revisione
‘Esiste una gran quantità di altri documenti da esaminare’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BELGRADO
09 giugno 2021
12:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il figlio di Ratko Mladic, Darko, non ha escluso la richiesta di revisione del processo a carico del padre, condannato definitivamente all’ergastolo ieri dal Tribunale dell’Aja. Citato oggi dai media a Belgrado, Darko Mladic – che ieri ha assistito nella città olandese al pronunciamento della sentenza d’appello – ha ammesso che non sarà facile arrivare ad una eventuale revisione del procedimento, ma che è possibile trovare e disporre di una gran quantità di nuova documentazione custodita a suo avviso in numerosi archivi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La sentenza d’appello di ieri che ha condannato al carcere a vita Ratko Mladic per genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità è definitiva e non è possibile presentare ulteriori ricorsi. L’ex generale serbo-bosniaco, ritenuto responsabile in primo luogo del genocidio di Srebrenica e dell’assedio di Sarajevo nella guerra di Bosnia del 1992-1995, resta detenuto nel penitenziario di Scheveningen, alle porte dell’Aja, in attesa di un suo possibile trasferimento in un altro carcere europeo, sulla base alla disponibilità accordata da vari Paesi.
Nelle scorse settimane Radovan Karadzic, l’ex capo politico dei serbi di Bosnia e stretto collaboratore di Mladic, anch’egli condannato all’ergastolo all’Aja, è stato trasferito in un carcere del sud della Gran Bretagna.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
El Salvador legalizza bitcoin, è il primo paese al mondo
Il parlamento approva il disegno legge del presidente
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
11:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il parlamento del Salvador ha approvato il disegno di legge del presidente Nayib Bukele, per legalizzare i bitcoin, diventando così il primo Paese al mondo che utilizzerà la criptovaluta come moneta reale. “La #BitcoinLaw è stata appena approvata a maggioranza qualificata dall’Assemblea”, ha scritto su Twitter il presidente subito dopo il voto.
L’intenzione di rendere legale la circolazione del bitcoin in El Salvador era stata anticipata giorni fa dal presidente Nayib Bukele in un videomessaggio alla conferenza Bitcoin 2021 di Miami, in Florida. In tempi brevissimi il disegno di legge è stato trasmesso e discusso alla Commissione Finanze dell’Assemblea nazionale, e poi approvato senza dibattito dal Parlamento ampiamente controllato dai partiti che sostengono Bukele.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Secondo la nuova legge l’uso del bitcoin sarà “libero con potere liberatorio, illimitato in qualsiasi transazione e a qualsiasi titolo richiesto dalle persone fisiche o giuridiche pubbliche o private”. Nella discussione avvenuta nella Commissione Finanze è stato chiarito che il bitcoin non sostituirà il dollaro. Si tratta, ha sottolineato il vicepresidente del partito governativo ‘Nuevas Ideas’, “solo di un valore aggiuntivo”.
E’ previsto che il tasso di cambio fra bitcoin e dollaro sia fissato liberamente dal mercato, che i prezzi possano essere espressi in bitcoin, e che anche tutte le tasse ed imposte possano essere pagate con la criptomoneta. Particolare importante, gli scambi realizzati in bitcoin non saranno soggetti all’imposta sulle plusvalenze come avviene per qualsiasi altra moneta a corso legale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Distributori di benzina verso la chiusura in Libano a causa della crisi
Hassan Nasrallah, leader di Hezbollah, “compriamola dall’Iran”
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
11:03
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
A causa della penuria di carburante la maggior parte delle pompe di benzina in Libano potranno chiudere nei prossimi giorni. Lo ha annunciato nelle ultime ore il presidente dell’Associazione dei benzinai libanesi, Fadi Abu Shakra, citato stamani dai media di Beirut.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nel Libano al collasso economico e da quasi due anni stretto nella morsa della sua peggiore crisi finanziaria degli ultimi 30 anni, da settimane scarseggia il combustibile per i veicoli e per alimentare i generatori elettrici, nel contesto di una penuria di elettricità e di altri servizi essenziali.
Nelle ultime ore, la direzione di Aytam, una delle principali società di stazioni di benzina, ha annunciato che chiuderà a breve quasi tutte le sue stazioni nell’area di Beirut, nel sud e nella valle orientale della Bekaa.
In un discorso televisivo trasmesso nelle ultime ore, Hassan Nasrallah, il leader del movimento sciita filo-iraniano Hezbollah, ha accusato lo Stato libanese, di cui gli stessi Hezbollah fanno parte integrante con ministri, rappresentanti istituzionali sia a livello centrale che locale, di “non essere capace di assumersi le sue responsabilità” e di partecipare alla “umiliazione” a cui sono sottoposti i libanesi. “Noi di Hezbollah siamo pronti ad andare dall’Iran e a negoziare col governo iraniano… compreremo delle navi cariche di benzina e combustibile domestico (mazot) e li porteremo al porto di Beirut”, ha detto Nasrallah. Il leader sciita filo-iraniano ha detto che le autorità libanesi devono “liberarsi dalla paura” delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti all’Iran, che impediscono che la Repubblica islamica esporti petrolio e i suoi derivati.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Afghanistan: attacco talebano contro sminatori, 10 morti
L’attentato avvenuto nella notte, all’interno di un edificio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KABUL
09 giugno 2021
07:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I talebani hanno ucciso almeno dieci sminatori nella provincia di Baghlan, nel nord dell’Afghanistan, ha detto oggi il Ministero degli Interni. “I talebani sono entrati nel complesso di un organismo responsabile delle operazioni di sminamento e hanno iniziato a sparare a tutti”, ha detto ai giornalisti il portavoce ministeriale Tareq Arian.
Il portavoce del governatore della provincia di Baghlan, Jawed Basharat, ha detto che l’attacco dei talebani è avvenuto questa notte in un’area controllata dalle forze governative. Gli aggressori avevano il volto coperto da maschere, ha detto.
L’Afghanistan è uno dei paesi più minati al mondo, conseguenza di decenni di guerra. Negli ultimi mesi la provincia di Baghlan è stata teatro di violenti scontri, a volte quotidiani in alcuni distretti, tra le forze governative e i talebani. La violenza è aumentata dal 1 maggio, quando le forze statunitensi hanno iniziato la fase finale del loro ritiro che sarà completato entro l’11 settembre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il portavoce del governatore della provincia di Baghlan, Jawed Basharat, ha detto all’Afp che l’attacco dei talebani è avvenuto questa notte in un’area controllata dalle forze governative. Gli aggressori avevano il volto coperto da maschere, ha detto.

L’Afghanistan è uno dei paesi più minati al mondo, conseguenza di decenni di guerra. Negli ultimi mesi la provincia di Baghlan è stata teatro di violenti scontri, a volte quotidiani in alcuni distretti, tra le forze governative e i talebani. La violenza è aumentata dal 1 maggio, quando le forze statunitensi hanno iniziato la fase finale del loro ritiro che sarà completato entro l’11 settembre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Siria: media, militari iraniani uccisi da Isis nell’est
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
10:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BEIRUT, 09 GIU – Due ufficiali iraniani, descritti come “consiglieri militari”, sono stati uccisi in un agguato teso da miliziani dell’Isis nella Siria orientale in una zona controllata da milizie irachene filo-iraniane. Lo riferiscono media siriani e regionali secondo cui l’attacco è avvenuto nei giorni scorsi nella regione di Palmyra, a est di Homs.

I due militari iraniani facevano parte del contingente dei Pasdaran da anni dispiegato in Siria a protezione degli interessi strategici della Repubblica islamica in Medio Oriente.
L’Isis era stato dichiarato sconfitto militarmente nella primavera del 2019 ma cellule di uomini armati continuano a operare in tutta la valle dell’Eufrate siriana.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Siria: ong, almeno 8 morti in raid notturni israeliani
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
09 giugno 2021
06:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BEIRUT, 09 GIU – Almeno otto combattenti del regime siriano sono morti negli attacchi israeliani notturni nella provincia di Homs, secondo quanto riferito dall’Osservatorio siriano per i diritti umani.
“Almeno cinque soldati dell’esercito e tre combattenti alleati sono stati uccisi” negli attacchi effettuati ieri poco prima della mezzanotte in diverse regioni incluso il sobborgo di Homs, ha specificato il direttore della ong Rami Abdel.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bozza Ue-Usa,avanti con indagine ‘libera’ su origini Covid
Forte supporto dei 27 a Washington. Fonti,discussione anche a G7
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
10:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Chiediamo progressi su una fase due di uno studio dell’Oms sulle origini del Covid-19” che sia “libero da interferenze”. Si legge nell’ultima bozza della dichiarazione del vertice Ue-Usa, circolata dopo le osservazioni di Washington.

Si tratta di un sostegno importante alla richiesta Usa, che potrebbe irritare la Cina, recalcitrante di fronte a nuove indagini, e decisa a respingere ipotesi di una fuga del virus dai suoi laboratori.
La questione sarà discussa anche al G7 in Cornovaglia, secondo quanto spiegano fonti Ue.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Von der Leyen, legame transatlantico rinnovato è forte
Ed è un bene per tutti Usa ed Europa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
09:31
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Il legame transatlantico rinnovato è forte ed è un bene per tutti Usa ed Europa”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen parlando al parlamento europeo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bozza Ue-Usa, stretta collaborazione sulla Cina
Preoccupazioni Hong Kong-Taiwan, e violazioni diritti umani
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
11:54
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Riguardo alla Cina, Ue e Usa puntano a “consultazioni e collaborazione stretta” nel quadro dei rispettivi approcci, “che includono elementi di cooperazione, concorrenza e rivalità sistemica”. Così l’ultima bozza della dichiarazione del vertice Ue-Usa circolata.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue e Usa “continueranno ad affrontare le preoccupazioni comuni comprese le violazioni dei diritti umani in Tibet e nello Xinjiang; l’erosione di autonomia e processi democratici a Hong Kong; la coercizione economica; le campagne di disinformazione; e le questioni di sicurezza regionale”. Si evidenzia la necessità di “stabilità” a Taiwan.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue, sui dazi gli Usa passino dalle parole ai fatti
Dombrovskis, risolvere nodi compagnie aeree, alluminio, acciaio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
09 giugno 2021
11:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Per quanto riguarda il vertice Ue-Usa accogliamo con favore l’impegno di Biden a rilanciare i rapporti storici, il vertice sarà l’opportunità per dimostrare che vogliamo affrontare le sfide insieme”. Lo ha detto il vicepresidente della commissione europea Valdis Dombrovskis intervenendo al Parlamento europeo al dibattito sulla preparazione del vertice del G7 e sul vertice Ue-Usa.

“Vogliamo risolvere le controversie ancora in corso tra l’Ue e gli Usa, risolvere le dispute sulle compagnie aeree e anche le questioni su alluminio e acciaio”, ha aggiunto. “Ora la palla è nelle mani degli Usa, passino dalle parole ai fatti”, ha detto.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE. Qui foto d'archivio di Atalanta-Juventus del 23 Novembre 2019 1-3
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 13 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 14:58 DI SABATO 05 GIUGNO 2021

ALLE 13:56 DI MARTEDÌ 08 GIUGNO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

10 motivi per amare Carlos Tevez Mercoledì 02 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

2020/2021: UNA STAGIONE IN FOTO
05 giugno 2021
14:58

Gli scatti più belli della stagione della Prima Squadra!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE CONDIZIONI DI FILIPPO FIUMANÒ
05 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel corso della partita della Nazionale Italiana Under 18 contro l’Austria, Filippo Fiumanò ha riportato la distorsione del ginocchio sinistro. Gli accertamenti diagnostici eseguiti questa mattina presso il J|Medical hanno evidenziato una lesione parziale del legamento crociato anteriore con associata lesione di basso grado del legamento collaterale laterale. Sarà eseguita consulenza chirurgica nei prossimi giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RECAP | LA STAGIONE DELLE JUVENTUS WOMEN
06 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Che stagione è stata quella appena conclusa per le Juventus Women? Ovviamente una stagione favolosa, con un cammino in Serie A perfetto e da record, destinato a restare nella storia dello sport, ma anche una stagione di crescita. Le occasioni per crescere sono arrivate dai momenti più belli, ovviamente, ma anche dalle pochissime delusioni dell’annata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
22/22
Abbiamo celebrato tutti i record, ma com’è stato il cammino che ha condotto al quarto titolo di fila? I numeri e i risultati fanno apparire tutto semplice, ma le difficoltà non sono mancate. Le bianconere le hanno, però, nascoste agli occhi esterni, dando l’impressione di volare via leggere anche quando è stato necessario attraversare le tempeste.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tutto è cominciato contro il Verona, dove si era concluso, in anticipo, lo scorso campionato. Primo tempo equilibrato, poi 2-0 nella ripresa firmato Girelli e Caruso, stesse marcatrici della prima giornata della stagione 2019/20. La seconda gara, contro l’Empoli a Vinovo, ha rappresentato poi subito una tappa importante.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Rimonte e controrimonte, contro un avversario ostico e mai domo. Alla fine i tre punti sono bianconeri: decisive Bonansea e la freddezza di Cristiana Girelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tra le tante vittorie, momenti chiave sono stati senz’altro gli scontri diretti contro il Milan. Il primo arriva presto, alla quinta giornata, e si gioca a San Siro. Un grande stadio, una grande avversaria, tre punti pesantissimi: le emozioni si accumulano, ma Girelli non sente il loro peso e trasforma il rigore della vittoria. Un successo che dà ulteriore carica e consapevolezza. Il secondo, a Vinovo, con le rossonere capaci di presentarsi a sole tre lunghezze di distanza: una sola partita che avrebbe potuto rimettere tutto in discussione. Non c’è spazio per discutere: 4-0 senza appello.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La prima tempesta cui si faceva riferimento si colloca a cavallo tra la settima e l’ottava giornata. Dopo altre due grandi vittorie contro due avversarie di livello (4-0 a Fiorentina e Sassuolo), nelle due sfide in trasferta contro Florentia e Napoli. In entrambe la Juve soffre e passa in svantaggio, fa i conti con le difficoltà e poi vince. Sei punti e soprattutto un segnale di una forza clamorosa al campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’altra, passeggera e inattesa, ha assunto il volto degli infortuni. In tante gare Coach Rita Guarino ha dovuto fare i conti con assenze importanti, chiedendo uno sforzo ulteriore alle sue giocatrici. La risposta è sempre state eccezionale: Hyyrynen ha ricoperto il ruolo di centrale di difesa senza battere ciglio, Staskova ha raccolto il peso dell’assenza di Girelli, Cernoia ha saputo regalare gol pesanti nel momento del bisogno, Rosucci ha preso in mano il centrocampo quando la squadra aveva bisogno della sua leadership. Una grande squadra ha reso invisibili le difficoltà. E ha poi esultato con pieno merito.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE SCONFITTE
In una stagione super, sono arrivate anche alcune delusioni. Tre sconfitte per la precisione, anche se tutte dal sapore diverso. La prima in Champions League, all’Allianz Stadium, contro il Lione al termine di una partita bella e combattuta. Vincono 3-2 le francesi, ma le bianconere lasciano il campo ancora più consapevoli della propria forza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La seconda sconfitta, al ritorno, lascia un po’ di più l’amaro in bocca: termina 3-0 per le padrone di casa. A differenza dell’andata, le bianconere non riescono a prendere in mano il match e mettere in mostre le loro qualità. Sotto il diluvio di Lione termina l’avventura europea.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La terza è l’unica in Italia: la semifinale d’andata di Coppa Italia contro la Roma. Al Tre Fontane termina 2-1 per le giallorosse, che, pur perdendo al ritorno, passano il turno grazie al maggior numero di gol segnati in trasferta, facendo sfumare così un trofeo. Tre ko diversi, come detto, che lasciano però tanti spunti per crescere e migliorare. E ulteriore fame in vista della nuova stagione in arrivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SUPERCOPPA
Se la Coppa Italia è sfumata per questione di dettagli, le bianconere non si sono fatte sfuggire la Supercoppa. Il 2021, infatti, è iniziato con un trofeo, vinto a Chiavari sconfiggendo la Roma in semifinale e la Fiorentina in finale. La sfida con le giallorosse è stata complessa, cominciata con un sole quasi primaverile e chiusa sotto i colpi di una fortissima grandinata. Il gol decisivo, nel cuore dei tempi supplementari, porta la firma Cristiana Girelli, mentre la finale contro le viola, dominata, è targata Bonansea, autrice della doppietta decisiva.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PRIME VOLTE E RECORD
Questa è stata la stagione del primo trofeo in bianconero per Lina Hurtig, Dalila Ippolito e Matilde Lundorf, ma anche per le più giovani già aggregate alla prima squadra: Alice Berti, Sara Caiazzo, Valentina Soggiu e Michela Giordano. Per la prima volta la Juve ha segnato 9 gol in una gara casalinga, contro la Pink Bari in una gara ricca di inediti: il primo gol di Cecilia Salvai in campionato con la Juve e il primo poker di Cristiana Girelli in bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
A proposito di record, mai Arianna Caruso, prima giocatrice ad aver toccato quota 100 presenze in bianconero, aveva segnato sette gol in un singolo campionato di Serie A. È stata anche la stagione in cui una giocatrice della Juventus è arrivata a 50 reti in bianconero: si tratta di Cristiana Girelli, imitata, a stretto giro di posta, da Barbara Bonansea.

Women Top 10 gols 2020-2021 Lunedì 07 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 17 | A VINOVO PASSA DI MISURA IL GENOA
06 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una Juventus Under 17 sfortunata si arrende per 0-1 ai pari età del Genoa. La squadra di Mister Francesco Pedone cade per la prima volta in campionato, dopo sei risultati utili consecutivi (4V, 2N) e lascia definitivamente il primo posto ai rossoblù che accedono, di diritto, alla fase finale del torneo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Decide l’incontro il gol di Bornosuzov sul finale di primo tempo. I bianconeri chiuderanno la stagione con il match in programma domenica prossima, in trasferta, contro la Virtus Entella.
Under 17 | Il tabellino di Juve-Genoa (06.06.2021)

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GALLERY | L’INAUGURAZIONE DELL’HUB VACCINALE AL J|MEDICAL
07 giugno 2021

Le immagini del 7 giugno al centro polispecialistico dell’Allianz Stadium

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

IL J|MEDICAL È HUB VACCINALE!
07 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una novità molto importante: l’elenco degli Hub vaccinali di Torino si arricchisce di un altro punto: parliamo del J|Medical.
Da oggi, infatti, il centro polispecialistico che sorge nell’ala est dell’Allianz Stadium sarà a disposizione dell’ASL di Torino per la somministrazione dei vaccini anti Covid-19 e garantirà, grazie alla presenza in loco di una quindicina di medici e cinque infermieri, 100 vaccinazioni al giorno.
L’’orario quotidiano in cui ci si potrà vaccinare, ovviamente secondo le modalità stabilite dall’ASL, sarà dalle 9 alle 15.
Oggi si è svolta l’inaugurazione, alla presenza dell’Assessore Regionale alla Ricerca applicata al Covid Matteo Marnati, della dottoressa dell’ASL Città di Torino Maria Carla Cestari, del Direttore Generale dell’Istituto di Candiolo Antonino Sottile, e, in rappresentanza del J|Medical, del dottor Luca Stefanini, Direttore Generale, e dottor Luca Semperboni, Direttore Sanitario.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
«Abbiamo aderito al piano vaccinale dell’Asl Città di Torino – il commento di Luca Stefanini – rendendo disponibile il nostro centro per contribuire a fornire questo importante servizio per la popolazione, in un momento in cui è fondamentale procedere con la vaccinazione di massa per uscire il più in fretta possibile dalla pandemia».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MCKENNIE, CHE NOTTE CON GLI USA! MVP E CAMPIONE!
07 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Gli Stati Uniti, con il 3-2 al Messico in finale, hanno vinto la prima edizione della CONCACAF Nations League. Grande protagonista Weston McKennie, autore, con uno splendido colpo di testa, del gol del 2-2 che ha permesso di prolungare il match oltre i 90 minuti. Nei supplementari decisivo poi il rigore di Pulisic che ha permesso agli USA di alzare al cielo il trofeo.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Weston ha disputato una grande partita anche al di là del gol messo a segno, tanto da essere eletto miglior giocatore della finale e miglior giocatore di tutto il torneo. Una grande soddisfazione per lui, al termine della prima stagione con la nostra maglia, chiusa con 46 presenze all’attivo e 6 reti messe a segno.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GALLERY | UNDER 23 – BEST OF 2020/2021 07 giugno 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

RECAP | SUPERCOPPA E COPPA ITALIA, I DUE TROFEI DELLA STAGIONE
08 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due finali, due coppe. La Juventus chiude la stagione arricchendo il Tempio dei Trofei dello Juventus Museum con altri due trofei: la Supercoppa Italiana e la Coppa Italia, vinte entrambe a Reggio Emilia. La prima contro il Napoli, la seconda contro l’Atalanta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due vittorie arrivate al termine di due gare diverse, in due momenti della stagione molto diversi tra loro. Due vittorie che vale la pena rivivere, perché vincere non è mai scontato e soffermarsi ad assaporare i traguardi è un dovere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SUPERCOPPA ITALIANA
Il 20 gennaio 2021 la Juve ha la possibilità di alzare al cielo il primo trofeo della sua stagione: la Supercoppa Italiana. A Reggio Emilia, locus che al termine della stagione si rivelerà doppiamente amoenus per la Signora, i bianconeri sono pronti ad affrontare il Napoli di Gennaro Gattuso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La squadra di Mister Pirlo arriva a questo appuntamento con la voglia e la determinazione di dimenticare immediatamente il passo falso di San Siro contro l’Inter di tre giorni prima, unico stop dall’inizio del 2021 per la Juve, vittoriosa in precedenza in campionato contro Udinese, Milan, e Sassuolo, e in Coppa Italia contro il Genoa grazie alla rete decisiva di Hamza Rafia, talento dell’Under 23.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Di fronte trova un Napoli reduce da tre vittorie consecutive, tra Serie A e Coppa Italia. L’importanza della posta in palio, però, azzera qualsiasi tema non legato all’attualità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Adesso conta soltanto il presente e la Juve lo sa bene.
Il match inizia subito con due novità importanti: Juan Cuadrado, guarito dal COVID-19 e recuperato nelle ore antecedenti al fischio d’inizio, è titolare e insieme a lui anche Dejan Kulusevski, quest’ultimo a comporre il duo d’attacco con Cristiano Ronaldo. A partire meglio è la Juve che, con il portoghese prima e Arthur poi, si affaccia due volte in rapida successione dalle parti di Ospina.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nei primi venti minuti c’è soltanto una squadra in campo: quella bianconera. La Signora ha approcciato nettamente meglio la gara rispetto al Napoli, tenendo sempre in mano il pallino del gioco, ma alla mezz’ora deve affidarsi ai riflessi di Szczesny, decisivo sul colpo di testa di Lozano nell’unica azione creata dai partenopei nella prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Come spesso accade nelle finali, il punteggio fatica a sbloccarsi e le due squadre rientrano negli spogliatoi a reti bianche.
A inizio ripresa c’è spazio per Bernardeschi che, appena entrato, indirizza con la punta verso la porta di Ospina un cross di McKennie, ma deve fare i conti con il portiere colombiano. La Juve continua a premere e dopo un’altra occasione creata con Arthur, arriva il meritato vantaggio che sblocca la finale: la firma è di quelle importanti e porta il nome di Cristiano Ronaldo, ovviamente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sugli sviluppi di un corner, Bakayoko non è perfetto in chiusura e il pallone arriva nei pressi dell’area piccola, diventando invitante per CR7 che da lì non sbaglia mai, 1-0.
La Juve è avanti, ma non si accontenta e continua a spingere. Il Napoli, messo alle corde, riesce a guadagnarsi un calcio di rigore in una delle rare sortite offensive nell’area bianconera. Dal dischetto si presenta Insigne che, per evitare una possibile respinta di Szczesny, angola troppo la conclusione e calcia a lato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri festeggiano, ma non è ancora finita.
Nel finale c’è spazio per Rabiot e Morata, per dare nuove energie fisiche e mentali. Il Napoli è alla ricerca disperata del pareggio e in pieno recupero c’è ancora la firma dell’estremo difensore polacco sull’intervento che salva il vantaggio. Sul corner seguente tutto il Napoli è riversato nella trequarti bianconera alla ricerca disperata del gol del pareggio, ma il pallone arriva dalle parti di McKennie che scappa in contropiede e una volta arrivato a tu per tu con Ospina, lo allarga per Morata che deve soltanto spingerlo in porta per il definitivo 2-0.
Finisce così, ancora una volta con la Juve in festa. Per la nona volta i bianconeri vincono la Supercoppa Italiana, scrivendo un’altra pagina della nostra incredibile storia e di quella del calcio italiano.

Juventus 2-0 Napoli CR7 & Morata Goals Secure 9th Supercup Win! EXTENDED Highlights VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LA COPPA ITALIA
La Juventus che torna a Reggio Emilia per affrontare l’Atalanta è una squadra che si gioca tanto. Una settimana prima, in quello stesso campo, è arrivata una vittoria importantissima contro il Sassuolo che ha permesso di non spegnere le speranze di quarto posto. Speranze ulteriormente alimentate dal successo di pochi giorni dopo contro l’Inter al termine di una gara dispendiosa sia dal punto di vista fisico che psicologico. Certe vittorie, però, sono capaci di dare una carica unica e quella contro i nerazzurri è una di quelle.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dall’altra parte c’è un’Atalanta in grande condizione, che ha già centrato la qualificazione in Champions League; la Juve, invece, si giocherà tutto qualche giorno più tardi a Bologna, costretta a sperare in un passo falso di Napoli o Milan. La possibilità di alzare un trofeo, però, non va sprecata e non c’è spazio per altri pensieri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Mister Andrea Pirlo si gioca la carta Dejan Kulusevski in avanti accanto a Cristiano Ronaldo (come nella finale di Supercoppa), l’Atalanta non cambia il suo volto. L’avvio della squadra di Gasperini è su ritmi elevatissimi, ma la Juve regge l’urto, lascia scorrere la prima ondata uscendone indenne e poi colpisce. Il vantaggio lo firma proprio Kulusevski, disegnando, con il suo mancino, una traiettoria su cui Gollini non può fare nulla. I bianconeri amministrano bene, ma al 41′ una fiammata di Malinovskyi ristabilisce l’equilibrio, mandando le squadre al riposo sull’1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Se nel primo tempo a partire bene era stata l’Atalanta, nella ripresa è la Juve prendere in mano la partita, dominando tutti i secondi 45 minuti. Prima Gollini si supera su Kulusevski, poi il palo dice no al 2-1 firmato Chiesa. La voglia di vincere, però, è troppa e proprio Fede, pochi istanti prima di lasciare il campo, dopo uno scambio splendido con Kulusevski, segna il gol che sarà decisivo.
Al triplice fischio esulta la Juve e ad aggiungere ulteriore emozione c’è il fatto di poterlo fare nuovamente con i propri tifosi, la cui mancanza si è sentita terribilmente in questa stagione, e che, come i giocatori in campo, si sono meritati questa vittoria.
È la quattordicesima Coppa Italia della nostra storia: come spesso accade quando si contano i trofei, più di chiunque altro.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

🇮🇹🏆 JUVENTUS WIN #ITAL14NCUP! COPPA ITALIA FINAL TROPHY CELEBRATIONS! 🎉🍾 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UFFICIALE | SKYWORTH PARTNER DI JUVENTUS!
08 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Continua e si fa sempre più stretto il rapporto fra la Juventus e l’Asia: è stata infatti ufficializzata a Pechino, con la cerimonia dal titolo “Partner Together, Lead the Future”, cui la Juventus ha partecipato con i messaggi di Trezeguet e di alcuni giocatori, la Partnership con il gruppo cinese SKYWORTH, di cui METZ è uno dei brand di punta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Official Partner per i prodotti Smart Home in ambito TV: questa la definizione della Partnership che lega la multinazionale asiatica a Juventus. Un’unione fondata sulla volontà di SKYWORTH di ampliarsi in Europa e accrescere, anche attraverso il brand METZ, la sua brand awareness nel nostro continente. La Juve è dunque il Partner ideale, per la sua volontà continua di esplorare nuove possibilità e percorrere nuove strade.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SKYWORTH, con il marchio METZ, attivo nei prodotti Smart Home con particolare focus sulle Smart Tv sarà presente con visibilità all’Allianz Stadium dove si svolgeranno attività di experience nel corso della stagione, oltre che sulle piattaforme social cinesi e non solo.
Benvenuti a bordo!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 Top 10 Gols 2020-2021. Martedì 08 giugno 2021 VIDEO:

   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

08 giugno 2021 Joe Montemurro ha firmato il suo contratto da allenatore delle Juventus Women. Le immagini della firma

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JOE MONTEMURRO È IL NUOVO COACH DELLE JUVENTUS WOMEN!
08 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
È ufficiale: dall’1 luglio Joe Montemurro sarà il nuovo allenatore delle Juventus Women. Cominciamo questo viaggio insieme con grandi obiettivi e con la voglia di scrivere meravigliose pagine di storia.
Mister Montemurro arriva a Torino dopo tante esperienze e un percorso di quasi vent’anni che l’ha condotto sulla panchina bianconera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La sua carriera da allenatore è iniziata nella sua terra, l’Australia, e il filo conduttore nelle sue scelte e nelle avventure intraprese è sempre stato solo uno: il lavoro. A partire dalle prime esperienze come tecnico nei settori giovanili, fino alle quelle da allenatore di una prima squadra femminile: Melbourne Victory Women prima e Melbourne City Women poi, con cui vince tre titoli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel novembre 2017 accetta una sfida affascinante: l’Arsenal Women. Per sollevare il primo trofeo bastano pochi mesi: il 14 marzo 2018 vince l’FA Women’s League Cup. È il migliore degli inizi possibili e il resto del suo soggiorno a Londra è assolutamente all’altezza di quel primo impatto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Altre vittorie e altri record.
Nella sua seconda stagione alla guida delle inglesi, l’Arsenal si laurea campione d’Inghilterra: non succedeva dal 2012. E non solo vince, ma lo fa facendo registrare il record di punti per il club nell’ultimo decennio di Women’s Super League.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La nomina come FIFA The Best World Women’s Manager of the Year è naturale conseguenza dei traguardi raggiunti. Negli ultimi tre campionati l’Arsenal é, inoltre, la squadra che ha vinto più partite di Women’s Super League inglese (45 su 57 giocate) ed è la squadra che ha segnato più gol (173, oltre tre di media a incontro).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Degno di nota anche il cammino europeo: sotto la sua guida l’Arsenal ha raggiunto i quarti di finale di Women’s Champions League nell’edizione 2019/20, cosa mai successe nelle precedenti sette stagioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Numeri, trofei e la voglia di mettersi in discussione e puntare sempre al massimo sono il miglior biglietto da visita, indicatori chiari di un modo di intendere il calcio e lo sport che si sposano con lo spirito e l’identità delle Juventus Women.
Dopo le quattro stagioni indimenticabili che abbiamo vissuto, Mister Montemurro è pronto a regalarci altre vittorie e altri sogni. Gli auguriamo il meglio e non vediamo l’ora di vivere insieme le sfide che ci attendono.
Benvenuto, Mister!

Calcio tutte le notizie in tempo reale! COMPLETE DETTAGLIATE ED AFFIDABILI! SEGUILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 39 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:53 DI MERCOLEDÌ 02 GIUGNO 2021

ALLE 00:28 DI DOMENICA 06 GIUGNO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tv: Varriale, Madam simbolo Italia nuova e diversa
Vicedirettore Rai Sport “ha coraggio,ci stupirà a Notti europee”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2021
13:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Danielle Madam è personaggio interessante, darà una visione più moderna, più viva e vera degli Europei, e non solo come donna e atleta. Per un evento così coinvolgente, che interesserà tantissimi italiani, molti di seconda generazione, credo importante che nella tv generalista ci sia anche chi rappresenta un’Italia nuova e diversa”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Enrico Varriale spiega anche così la scelta di proporre la campionessa di atletica come volto femminile nella trasmissione ‘Notti Azzurre’, al via l’11 giugno, giorno di apertura della rassegna.
“Quando cercavamo un personaggio per il programma guidato da Marco Lollobrigida, mi sono ricordato di questa ragazza di origine camerunense: alla Rai il Tg1 e Novantesimo minuto l’avevano rilanciata… lei ha mostrato suare e coraggio nei giorni della vicenda Suarez – prosegue Varriale -. Ci potevamo dare un angolo di visuale diverso dell’Europeo, anche come persona che conosce l’agonismo e il calcio. Quanto l’abbiamo contattata è rimasta stupita, ma poi si è convinta e credo che sorprenderà. Credo che la sua Sembra
scontato, ma purtroppo, come si vede ogni giorno, non è così”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Italiano rimane allo Spezia, contratto biennale
Ingaggio da un milione a stagione. Opzione sulla stazgione 23-24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
02 giugno 2021
16:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vincenzo Italiano rimane alla guida dello Spezia. È arrivata l’attesa bianca con la firma sul contratto che legherà per i prossimi due anni, con l’opzione per il terzo, la società ligure al tecnico artefice della prima promozione in Serie A e della salvezza.
Una firma, quella del mister siciliano, arrivata dopo una settimana turbolenta, culminata nella giornata di ieri dalla decisione dello stesso tecnico di prendersi 24 ore di tempo per riflettere sulla proposta economica della proprietà americana, decisa a prolungare il contratto in essere e anche ad adeguarlo a cifre abbastanza vicine al milione di euro, bonus compresi.
Nelle ultime settimane, il nome di Italiano era stato accostato a diverse società, quali in particolare Lazio, e poi Verona, Sassuolo e Sampdoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Infantino all’Onu, dalla Fifa lotta dura alla corruzione
Presidente: passato insegna, e con pandemia cresce rischio combine
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2021
20:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La nuova Fifa ha imparato dalle sue esperienze passate” in tema di rischio corruzione. Così Gianni Infantino, presidente della confederazione mondiale del calcio, invitato dall’Assemblea generale, ha spiegato all’Onu il forte impegno contro corruzione e tentativi di combine.
Parlando del piano speciale di 1.5 di federazioni e confederazioni per la crisi da miliardi, Infantino ha spiegato che per evitare abusi la Fifa ha definito “un solido meccanismo di governance finanzaria, con bilanci certificati e revisioni separate, e un direttivo guidato da Olli Rehn”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancelotti ‘tutto in pochi giorni, una gioia tornare al Real
Tecnico: Mbappe?
Grandi giocatori ti aiutano a ottenere trionfi CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2021
18:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ successo tutto molto in fretta, in pochi giorni: per me e’ una grande gioia tornare ad allenare il Real”. Sono le prime parole di Carlo Ancelotti da nuovo tecnico delle ‘merengues’.
“Mbappe’ per vincere di nuovo la Champions? Di sicuro i grandi giocatori ti aiutare a ottenere i trionfi – ha detto il tecnico italiano rispondendo con un sorriso alle domande sul mercato e le ambizioni di Perez – ma la base è una squadra equilibrata. Conosco la rosa, ma non c’è stato tempo di parlare del mercato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Azzurri: Jorginho, Meritiamo di essere dove siamo
Il neo campione d’Europa con il Chelsea:

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Ognuno di noi porterà in questo Europeo tanta energia e entusiasmo. Per quanto mi riguarda non dipenderà solo da quel che ho raggiunto con il mio club ma anche sarà la prima competizione che affronterò con la Nazionale e ci tengo davvero molto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto Jorginho ai microfoni Rai.
Il centrocampista del Chelsea, reduce dalla conquista della Champions contro il Manchester City, ha raggiunto Coverciano ieri insieme al compagno di squadra Emersom, pronto a dare il suo contributo alla causa azzurra. ”In momenti così chiudo gli occhi e penso a tutto quello che ho vissuto per inseguire il mio sogno e arrivare fin qui – ha continuato Jorginho, la cui madre ha giocato a calcio – Di brasiliano sento di avere un po’ la tecnica, dalla mentalità italiana ho acquisito la voglia di allenarsi sempre e bene e di vincere. Mancini è stato importante per la fiducia che mi ha dato. Il percorso che la Nazionale ha fatto è stato molto bello, ci siamo meritati di essere dove siamo adesso anche se bisogna restare con i piedi per terra perché c’è ancora tanto da fare”. ” Raspadori? Cerco sempre di dare consigli ai più giovani – ha concluso il ‘regista’ del Chelsea – ma non lo conosco ancora bene, avrò l’opportunità di farlo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Morata Juve o Atletico, Lazio rebus Sarri
Tottenham tra Pochettino e Conte, per Roma idea Van de Beek
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2021
20:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ ancora il toto-allenatori a caratterizzare il calciomercato. Continua infatti la trattativa fra la Lazio e SARRI, con il tecnico che ha chiesto alla società l’acquisto di almeno cinque giocatori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
er questo il presidente Lotito ora riflette, anche se ha perso l’alternativa più convincente al tecnico toscano, quell’ITALIANO che ha deciso di rimanere allo Spezia.
Intanto a Londra si discute sul possibile ritorno di POCHETTINO sulla panchina del Tottenham. L’alternativa all’argentino, che dovrebbe lasciare il Psg, è CONTE che però anche in questo caso, come con il Real Madrid, ha diritto a richieste economiche elevate. Ma gli Spurs ci stanno pensando su e gira il nome anche di PARATICI come nuovo ds dei londinesi. Il Tottenham protagonista anche per un possibile scambio con il Manchester City che darebbe STERLING e GABRIEL JESUS ​​per avere KANE.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Su Italiano puntava anche la Sampdoria, dove ora potrebbe tornare GIAMPAOLO, ma c’è anche la candidatura di DIONISI, che ha appena portato in serie A l’Empoli e che aveva avuto un colloquio anche con la Lazio. Intanto domani l’Inter, che ha chiesto NANDEZ al Cagliari, annuncerà Simone INZAGHI, mentre sui fratello Pippo potrebbe finire al Monza. La Roma sta per cedere definitivamente NZONZI al Rennes, mentre il Milan pensa di mollare CALHANOGLU, che chiede troppo per rinnovare, e di andare su DE PAUL, per il quale però l’Udinese chiede 40 milioni. A Liverpool gira voce che i Reds sarebbero pronti fare una megaofferta al Napoli per ZIELINSKI, intanto De Laurentiis vuole allungare il contratto a OSIMHEN.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Capitolo DONNARUMMA: la Juventus ci sta lavorando a fari spendi, ma è deciso a prenderlo. Rimane da piazzare SZCZESNY, ea questo proposito la Roma ha fatto sapere che non le dispiacerebbe riprendersi il polacco. Il problema è l’ingaggio del giocatore, troppo elevato per i parametri di Trigoria, ma si cercherà di convincerlo con un prolungamento di contratto. La chiave per la riuscita dell’affare potrebbe essere FLORENZI, che piace ad Allegri e sarebbe disposto a trasferirsi in bianconero.   JUVENTUS

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Sempre a proposito di Roma, VAN DE BEEK è pronto a lasciare il Manchester United e in casa giallorossa ci stanno pensando.
Da Madrid rimbalzano le parole di Alvaro MORATA. diviso tra Atletico Madrid e Juventus. “Alla Juve è stato un anno complicato, ma sono stato convocato e ora darò tutto per vincere con la nazionale – ha detto lo spagnolo -. Non so dove giocherò il prossimo anno, è il mio agente che se ne occupa. Non ho notizia al riguarde e dove mi dirà di giocare io giocherò. Comunque a Madrid ho una casa in cui sto molto bene. Ronaldo? I miei rapporti con lui sono sempre stati buoni, fin dai tempi del Real Madrid, e anche se preferiva giocare assieme ad altri” .   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI: VIDEO, IMMAGINI, APPROFONDIMENTI, RETROSCENA E TUTTO SUL MONDO JUVENTUS!

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Champions: Theoridis, Juve, Real e Barça fuori? è possibile
Segretario Uefa ribadisce, ‘ma non dipende da me o da presidente
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2021
21:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’esclusione dalla Champions (di Real, Barcellona e Juventus ndr) è una possibilità: se non rispettano le regole, possono essere esclusi. Dipende da loro, ma è giusto notare che la maggioranza dei club ha accettato le regole”.
Così, intervistato da ‘Marca’, il segretario generale dell’Uefa Theodore Theodoridis. “Ma vorrei fare chiarezza perché c’è stata una errata interpretazione dei fatti – aggiunge -: ciò che succederà non sarà una decisione personale e non avrà niente a che vedere col Presidente della Uefa o il Comitato Esecutivo.
Alla Uefa abbiamo una chiara separazione dei poteri e né io né il presidente possiamo influire sul lavoro degli organi giuridici, che sono indipendenti. E poi i tre club in questione sono fra i migliori al mondo: perché dovrei sperare nella loro esclusione? Detto questo, se hanno infranto le leggi, devono affrontarne le conseguenze”. Ma è possibile, da parte loro, un ricorso al Tas? “Se non dovessero essere d’accordo con le decisioni degli organi disciplinari, hanno il diritto di ricorrere al Tas”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lukaku, resto all’Inter, già parlato con nuovo tecnico
‘Non dovrei dirlo ma è così. Conversazione molto positiva’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2021
22:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Romelu Lukaku non si muoverà dall’Inter, respingendo le ‘sirene’ inglesi. Lo ha detto lui stesso intervistato dall’emittente belga VTM: “Resto all’Inter – ha detto il bomber nerazzurro – Non dovrei ancora dirlo, ma ho già avuto contatti con l’uomo che diventerà il nuovo allenatore (Simone Inzaghi, ndr).
E’ stata una conversazione molto positiva. Insieme a lui accetterò la sfida di tornare vincere lo scudetto, all’Inter mi sento bene. Conte? Quando ho saputo del suo addio è stato difficile, ma abbiamo un gruppo affamato;”.
A Lukaku è stato poi chiesto se si consideri il miglior attaccante al mondo in questo momento. “No, tra i primi tre. O i primi cinque”, è stata la risposta. Poi il belga ha ricordato le lacrime dopo la conquista dello scudetto: “erano per mio nonno e mia nonna, ci sono stati molti ricordi del passato”. Infine, una battuta sui prossimi Europei con il Belgio: “Non mi interessa come, ma conta vincere. Possiamo vincere anche essendo brutti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Amichevole Inghilterra,giocatori in ginocchio,ululati tifosi
1-0 all’Austria, preoccupa ciò che è successo prima dell’inizio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MIDDLESBROUGH
02 giugno 2021
23:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non è stato un bell’inizio quello della nazionale inglese che oggi ha giocato la sua prima amichevole di preparazione a Euro 2020. Avversaria della nazionale del ct Southgate era l’Austria, sconfitta per 1-0 con gol del 19enne Bukayo Saka, mentre Jude Bellingam, con i suoi 17 anni e 338 giorni, è diventato il più giovane giocatore della nazionale a essere stato schierato dall’inizio dal 2003 a oggi.

Ma ciò che preoccupa, oltre all’infortunio di Alexnder-Arnold che ora rischia di essere ‘tagliato fuori’, è stato il comportamento del pubblico, specie in prospettiva Europei e delle partite che si giocheranno a Wembley. Avrebbe dovuto essere una festa, perché l’Inghilterra tornava a giocare davanti a dei tifosi, nello specifico gli oltre ottomila presenti al Riverside Stadium di Middlesbrough. Ma i sonori ululati rivolti ai 22 giocatori quando questi si sono inginocchiati in campo, prima del fischio d’inizio in segno di solidarietà con la campagna ‘BlackLivesMatter’, fanno capire che gli appelli contro il razzismo e ogni forma d’intolleranza non sono stati recepiti da tutti, e dopo la gara anche Southgate se n’è rammaricato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vidal viola quarantena,autorità Cile aprono inchiesta
Al ristorante e all’ippodromo invece che ‘in bolla’, si indaga
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SANTIAGO DEL CILE
03 giugno 2021
00:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità sanitarie del Cile hanno chiesto l’apertura di un’indagine sui comportamenti dell’interista Arturo Vidal da quando, lo scorso 25 maggio, ha fatto rientro in patria per unirsi alla nazionale.
Successivamente Vidal è stato escluso dal gruppo perché risultato positivo al Covid e da ieri si trova in una clinica, ma già dal giorno del suo arrivo anziché mettersi ‘in bolla’ avrebbe violato le regole per incontrarsi con una modella (ma sia lui che lei hanno smentito).

Il sottosegretario alla Salute, Paula Daza, ha detto che Vidal ” deve, come tutte le persone arrivate nel paese, rispettare le norme sanitarie”. Il protocollo sanitario attualmente in vigore prevede che i calciatori stiano ‘in bolla’ e lascino l’albergo solo per andare ad allenarsi o giocare. Vidal, invece, si sarebbe fatto vedere in un ippodromo per assistere a gare di cavalli (una sua grande passione) e poi a cena in un ristorante assieme a un gruppo di amici. E sarebbe stato proprio uno di loro a contagiarlo, secondo quanto detto dallo stesso Vidal.   MONDO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Conte favorito anche dai bookmakers per Tottenham
Ex tecnico dell’Inter è più quotato di altri allenatori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
03 giugno 2021
10:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Antonio Conte è il candidato preferito dagli allibratori inglesi per la panchina del Tottenham. L’ex tecnico dell’Inter è quotato 8/11, una quota molto bassa, soprattutto se confrontata agli altri nomi accostati al club londinese, a cominciare dall’ex Mauricio Pochettino, attualmente sotto contratto con il Paris Saint Germain, il cui ritorno sulla panchina degli Spurs è data 11/4.

Ancor più distanziati gli altri pretendenti, come lo spagnolo Roberto Martinez (12/1) e il tecnico dell’Ajax Erik Ten Hag (14/1).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Inghilterra, Alexander-Arnold a rischio
Infortunio al polpaccio per il terzino del Liverpool
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
03 giugno 2021
10:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Europeo del nazionale inglese Trent Alexander-Arnold rischia di essere già terminato a causa dell’infortunio subito nel corso dell’amichevole di ieri sera contro l’Austria. Il terzino del Liverpool ha subito un infortunio muscolare negli ultimi minuti della partita di Middlesbrough, vinta di misura dai Tre Leoni grazie alla rete di Bukayo Saka.
“Non è una situazione positiva, Trent è dovuto uscire dal campo perché il dolore era troppo – le parole del ct dell’Inghilterra, Gareth Southgate -. Valuteremo le sue condizioni nelle prossime 24/48 ore. Sembra un infortunio al polpaccio, la cui gravità resta ancora da capire. Spero solo che non sia troppo serio”. Alexander-Arnold è uno dei quattro terzini destri convocati da Southgate, che però non ha voluto anticipare chi potrebbe essere il suo eventuale sostituto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Anche City pronto a superofferta per Lukaku
Dopo il Chelsea anche club di Guardiola vuole il belga
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
03 giugno 2021
10:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Derby inglese, tra Chelsea e Manchester City, per strappare all’Inter Romelu Lukaku, meno sicuro di restare a San Siro dopo l’addio di Antonio Conte.
Secondo la stampa britannica, nonostante le ultime dichiarazioni dell’attaccante belga, che ha detto di non volere lasciare l’Inter, di fronte ad una congrua offerta milionaria, sulla base di 80 milioni di euro, il club milanese potrebbe infine convincersi a cedere il centravanti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sia Chelsea che City sono alla ricerca di una prima punta di valore internazionale: Roman Abramovich, dopo aver vinto la Champions League, ha promesso nuovi investimenti, mentre all’Emirates stadium si cerca un sostituto all’altezza di Sergio Aguero, passato al Barcellona, dal momento che Gabriel Jesus non sembra fornire le necessarie garanzie. In uscita dai Citizens c’è il centrocampista portoghese Bernardo Silva (26) che non rientra più nei piani di Pep Guardiola.
Addio Premier League anche per il centrocampista olandese Georginio Wijnaldum (30), destinato a lasciare il Liverpool a parametro zero per accasarsi al Barcellona. Chi viceversa resterà, almeno per un altro anno ad Anfield è il portiere Adrian (34), nonostante l’interessamento del Real Betis. Dalla Spagna potrebbe arrivare il rinforzo per la difesa del Manchester United richiesto da Ole Gunnar Solskjaer: fresco del titolo nazionale vinto con l’Atletico Madrid, Kieran Trippier (30) sta valutando il ritorno in Premier. E’ definitivamente terminata l’avventura inglese di Olivier Giroud (34): svincolato dal Chelsea, nel suo futuro c’è il New York City. Appena sbarcato a Madrid, Carlo Ancelotti ha fatto sapere che sia Gareth Bale (31) che il talento belga Eden Hazard (30) avranno un futuro con le merengues.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ ufficiale, Simone Inzaghi nuovo allenatore Inter
Club nerazzurro annuncia la firma, contratto fino al 2023
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
03 giugno 2021
22:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ora è ufficiale: Simone Inzaghi è il nuovo allenatore dell’Inter. Lo ha reso noto il club nerazzurro in un comunicato.
Il tecnico ex Lazio ha firmato un contratto biennale fino al 2023.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Mancini, obiettivo Italia e’ la finale a Wembley
Test domani con Repubblica Ceca per preparare debutto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
03 giugno 2021
18:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un grande onore allenare la nazionale e rappresentare il proprio Paese, quando comincia una manifestazione così importante non si vede l’ora di partire.
L’obiettivo è di arrivare a Wembley l’11 luglio”.
Roberto Mancini non si nasconde alla viglia dell’ultimo test prima del debutto europeo contro la Turchia: la sua Italia mira in alto, alla finale. Domani contro la Repubblica Ceca; non disponibili Verratti e Pellegrini, probabile riposo per Jorginho, recuperato Sensi. “Non avremo difficoltà a fare la squadra – ha detto il ct – è possibile che possa somigliare a quella dell’11 giugno anche se mancano ancora diversi giorni”.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Europei: Mancini, spero Raspadori possa fare come Pablito
‘Ma l’ho chiamato perché ha qualità enormi’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
03 giugno 2021
18:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
questo. Ha qualità tecniche enormi, può solo migliorare e rappresentare il futuro della Nazionale”.
così Roberto Mancini parlando del giovane talento del Sassuolo inserito fra i 26 per gli Europei nonostante debba ancora debuttare con l’Italia dei grandi.”Ma soprattutto Giacomo ha caratteristiche diverse rispetto a Belotti e Immobile – ha aggiunto il ct nella prima conferenza a Coverciano – e questo è il principale motivo per cui l’ho voluto con noi oltre per quanto fatto in campionato.
Credo che possa fare bene in Nazionale”. Mancini valute.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Armani veste la nazionale con omaggio a Bearzot
‘Abito leggero ma pieno di dignità come nostro spirito ora’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2021
20:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ un omaggio a Enzo Bearzot la divisa formale della Nazionale Italiana per gli Europei di calcio firmata Emporio Armani, composta da una giacca con collo alla coreana, in cotone leggero con effetto stropicciato, e pantaloni morbidi neri.
“Sono orgoglioso – ha dichiarato Giorgio Armani – di vestire la nostra Nazionale in questo momento di ripartenza, e in un campionato così importante.
Ho lavorato su un’idea di eleganza spontanea e sportiva, dallo spirito autentico. Ho immaginato un abito leggero ma pieno di dignità, come dignitoso e fiero deve essere il nostro spirito in questo momento”, “Ringrazio Armani – ha aggiunto il presidente della Figc Gabriele Gravina – perché è riuscito a disegnare un abito in grado di unire ed esaltare tre caratteristiche fondamentali di questa Nazionale così giovane, elegante e determinata. Il suo stile si unisce alla perfezione con l’impronta data agli Azzurri dal ct Mancini”, La divisa rientra nel piano di collaborazione quadriennale, firmato nel 2019 da Giorgio Armani con Figc, che prevede la creazione del guardaroba formale Emporio Armani per la Nazionale italiana di calcio, la Under 21 e la Nazionale Femminile.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio stringe su Sarri, incontro Ramadani-Lotito
Agente tecnico toscano dal patron, poi via con Tare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
04 giugno 2021
13:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lazio stringe su Maurizio Sarri, considerato dalla dirigenza biancoceleste la prima scelta per il dopo-Inzaghi. Dopo l’incontro fiume di ieri terminato a tarda notte a Formello, stamattina l’agente dell’allenatore toscano, Fali Ramadani, ha incontrato il presidente Claudio Lotito nel suo quartier generale di Villa San Sebastiano, nel cuore di Roma.
Al centro delle trattative tra le due parti, la questione tecnica relativa alla rosa e al mercato che chiede l’ex bianconero e sopratutto la questione economica dello stipendio.
Dopo poco più di un’ora Ramadani ha lasciato la sede del patron laziale a bordo di una Mercedes nera guidata dal ds della Lazio Igli Tare. La trattativa prosegue a oltranza, sia Sarri che la Lazio sì sono concessi tempo fino a domenica per capire se ci sono i margini per arrivare a un accordo che tutta la piazza biancoceleste attende con trepidazione. Le alternative a Sarri al momento sono l’ex laziale Liverani e alcuni tecnici stranieri, tra cui Sergio Conceicao, André Villas-Boas e Vitor Pereira.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tuchel rinnova il contratto, al Chelsea fino al 2024
Dopo trionfo Champions fiducia al tecnico: “Felice di restare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
13:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Continua il matrimonio tra il Chelsea e Thomas Tuchel. Dopo il trionfo in Champions, il club inglese ha infatti annunciato il rinnovo del contratto dell’allenatore prolungato di due anni, fino al 2024.
“Il nostro tecnico ha preso la guida della panchina a gennaio – fa sapere il Chelsea sui canali ufficiali del club – garantendo alla squadra il quarto posto in Premier League che vale la partecipazione alla prossima Champions, ancora prima di guidare il Chelsea alla storica vittoria della coppa europea. Felice del prolungamento del contratto Tuchel: “Non riesco a immaginare un’occasione migliore per il rinnovo del contratto. Sono grato per l’esperienza e molto felice di far parte della famiglia Chelsea.
C’è molto altro in arrivo e non vediamo l’ora di proseguire con ambizione e tanti progetti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Sensi ko e tifosi lo attaccano, sfogo della fidanzata
Post duro: ‘Spero riceviate lo stesso trattamento al quadrato’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
14:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stefano Sensi rischia di dover rinunciare all’Europeo dopo l’ennesimo infortunio muscolare che ne ha condizionato la stagione. I tifosi sui social non lo hanno risparmiato dalle critiche e in soccorso del calciatore dell’Inter è arrivata la fidanzata.
“È davvero difficile riuscire a capacitarsi di come faccia certa gente ad essere così stupida, maleducata, insensibile, cattiva, irrispettosa e incredibilmente ignorante allo stesso tempo” ha scritto in una storia Instagram Giulia Amodio. Poi ha concluso: “Una cosa me la auguro, che riceviate lo stesso trattamento al quadrato, non per altro, ma perché possiate rendervi conto di quanto siete incredibilmente stupidi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Francia, Ligue 1 scende da 20 a 18 squadre
Riforma a partire dal 2023-24. Partite diventano 34 invece di 38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
03 giugno 2021
21:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La massima serie calcistica francese, la Ligue 1, scenderà da 20 a 18 squadre a partire dalla stagione 2023-24, secondo quanto deciso dalla Lega dei club di prima divisione riuniti in assemblea generale.
La riforma è stata votata quasi all’unanimità.
Decise anche le modalità di retrocessione alla fine della stagione 2022-23: 4 squadre retrocederanno in Ligue 2 e soltanto 2 saranno promosse in Ligue 1.
Il taglio del numero di squadre in Ligue 1 e di conseguenza delle giornata di campionato da disputare (34 invece di 38) era stato tirato in ballo dal presidente della Lega, Vincent Labrune, dopo aver assunto la carica nello scorso autunno.
L’obiettivo è di alleggerire il calendario dei grandi club francesi che disputano le competizioni europee e garantire ritmi più accettabili ai giocatori, sottoposti a troppe partite durante la stagione.
La riduzione del numero di partite di Ligue 1 dovrebbe inoltre consentire di liberare alcune date nel corso della stagione in vista della riforma della Champions League che l’Uefa annuncerà per il 2024, secondo la quale la fase a gironi di 6 giornate sarà sostituita da un minitorneo che prevede 10 partite per ogni squadra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Allegri alla Continassa, summit con vertici Juve
Inizia la seconda avventura del tecnico in bianconero
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
03 giugno 2021
16:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Massimiliano Allegri è arrivato alla Continassa: qualche minuto dopo le 13, il nuovo tecnico della Juventus ha messo piede nel quartier generale del club per iniziare la sua seconda avventura in bianconero. Ora incontrerà i vertici societari per cominciare a costruire la nuova Juve.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Football Usa,basta differenze razziste sui risarcimenti
Traumi celebrali, via norma su afroamericani ‘meno intelligenti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2021
19:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Basta differenze sui risarcimenti basati sulla razza”: la Nfl, la maggiore lega professionistica di football americano, ha annunciato che nelle cause per i traumi cerebrali non userà più la formula finora consolidata secondo cui i giocatori afroamericani (la maggioranza in questo sport) hanno un più basso livello di funzioni cognitive rispetto a quelli bianchi. Formula che consentiva di pagare indennizzi inferiori agli atleti di colore, ritenuti “meno intelligenti”.

La Nfl si è impegnata anche rivedere i casi che sono stati risolti in questo modo. Finora oltre 2000 ex giocatori hanno fatto causa per demenza, ma meno di 600 hanno ricevuto compensazioni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: azzurri; Sensi, problema muscolare in allenamento
Il centrocampista era reduce da un infortunio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
03 giugno 2021
20:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stefano Sensi ha accusato un risentimento muscolare agli adduttori durante l’allenamento di questo pomeriggio a Coverciano. Le condizioni del centrocampista azzurro, che veniva già da un infortunio, saranno valutate nelle prossime ore dallo staff medico della Nazionale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Moglie Pablito, Raspadori? Paolo avrebbe sorriso orgoglioso
“E’ la dimostrazione che lui c’è sempre”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
03 giugno 2021
20:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Paolo avrebbe sorriso con orgoglio…”: Federica Cappelletti, vedova di Paolo Rossi ha reagito così alle parole del commissario tecnico della nazionale Roberto Mancini che ha citato Pablito parlando dell’inserimento dell’attaccante del Sassuolo Giacomo Raspadori nella lista dei 26 convocati per gli Europei. “Spero che possa entrare e fare come Paolo Rossi” ha detto il ct.

“E’ la dimostrazione che Paolo c’è sempre” ha sottolineato Federica Cappelletti. “Si conferma – ha aggiunto – che è stato e rimane un punto di riferimento. Parole che fanno ancora più piacere perché vengono dal tecnico della Nazionale”.
Federica Cappelletti ha quindi sottolineato che “sarebbe bello se un giorno Raspadori potesse indossare la maglia azzurra con il numero 20, come fece Paolo”. “Ma ora – ha concluso – pensiamo tutti a tifare Italia agli Europei”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter; Inzaghi a cena con Zhang e i dirigenti
Prosegue la full immersion nerazzurra del nuovo allenatore
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
03 giugno 2021
21:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue la full immersion di Simone Inzaghi nella realtà dell’Inter. Il nuovo allenatore nerazzurro si trova infatti a cena con il presidente Steven Zhang e con tutta la dirigenza del club.
Un nuovo appuntamento di questa intensa prima giornata di lavoro per pianificare le mosse in vista della prossima stagione, dopo la visita ad Appiano Gentile, la firma e l’annuncio ufficiale del contratto fino al 2023, il pranzo con i dirigenti e l’incontro nel pomeriggio in sede con Zhang.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: azzurri; Sensi infortunato, salta Euro 2020
Al suo posto subentrerà Pessina rimasto come riserva
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
03 giugno 2021
22:10
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sembra destinato a chiudere l’avventura europea ancor prima di cominciarla Stefano Sensi.
Mentre pareva recuperato dall’infortunio muscolare (un’elongazione all’adduttore lungo della coscia destra) rimediato con l’Inter a fine maggio nella sfida con l’Udinese (tanto che il ct Mancini oggi aveva annunciato il suo impiego seppur non per tutti i 90′ nell’amichevole di domani con la Repubblica Ceca) il centrocampista ha accusato durante l’allenamento del pomeriggio un risentimento sempre agli adduttori.
Non pare esaurirsi dunque il calvario per questo sfortunato giocatore destinato a lasciare il ritiro azzurro dopo la valutazione dello staff medico. Al suo posto subentrerà Matteo Pessina rimasto come riserva dopo l’iniziale esclusione dalla lista dei 26 consegnata all’Uefa da Mancini due giorni fa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gattuso arrivato a Firenze
Primo giorno in viola per il nuovo allenatore della Fiorentina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
04 giugno 2021
09:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Con il suo arrivo al Centro Sportivo Davide Astori è iniziato il primo giorno in viola di Rino Gattuso come nuovo allenatore della Fiorentina, anche se la presentazione ufficiale avverrà solo nel mese di luglio essendo il tecnico fino alla fine di giugno sotto contratto con il Napoli.
Rino Gattuso è arrivato poco prima delle 9.30, preceduto dall’arrivo del suo staff di collaboratori: da Valerio Fiori a Roberto Perrone, da Dino Tenderini, Massimo Innocenti a Bruno Dominici.
Ad attendere il nuovo allenatore della Fiorentina Joseph Commisso, figlio del presidente Rocco Commisso, che gli ha dato il benvenuto alla Fiorentina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Media inglesi sicuri, Conte a un passo dal Tottenham
L’ex tecnico dell’Inter avrebbe già raggiunto l’accordo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 giugno 2021
10:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Manca ormai solo l’ufficializzazione da parte del Tottenham per il ritorno in Inghilterra di Antonio Conte. Secondo i media inglesi l’ex allenatore dell’Inter ha già raggiunto un’intesa di massima con il club londinese e già nelle prossime ore potrebbe arrivare la firma sul contratto.
Conte, che attualmente sta trascorrendo qualche giorno di vacanza in Puglia, sarebbe pronto a salire sul primo aereo per raggiungere Londra già oggi, al più tardi domani, per definire gli ultimi dettagli della trattativa. Anche l’arrivo Fabio Paratici viene dato per certo dai media inglesi: al Tottenham l’ex dirigente della Juventus ricoprirà il ruolo di direttore sportivo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ancelotti vuole Richarlison al Real Madrid
Il tecnico ha chiesto a Perez il 24enne fantasista brasiliano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 giugno 2021
10:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Carlo Ancelotti è intenzionato a portare al Real Madrid l’attaccante dell’Everton Richarlison. Il 24enne fantasista brasiliano, che Ancelotti conosce bene per averlo allenato a Goodison, è tra le richieste presentate dal tecnico italiano a Florentino Perez per puntellare la rosa delle merengues, di cui faranno parte anche Gareth Bale, di ritorno dal prestito al Tottenham, e Eden Hazard.
Corsa a tre, tra Manchester United, Manchester City e Chelsea, per assicurarsi il giovane centrocampista Ilaix Moriba, 18 anni, in uscita dal Barcellona (Daily Mail). Il Liverpool è sulle tracce dell’ala brasiliana Raphinha del Leeds, che piace anche a Manchester United e City.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:allarme infortuni Inghilterra, Henderson e Maguire fuori
Il ct Southgate in emergenza, i due a rischio per il torneo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
10:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Emergenza infortuni per l’Inghilterra: dopo aver perso Trent Alexander-Arnold, che ha già lasciato il ritiro dei Tre Leoni, il Ct Gareth Southgate teme di dover rinunciare sia a Jordan Henderson che a Harry Maguire. Il capitano del Liverpool salterà sicuramente il debutto europeo, domenica prossima a Wembley contro la Croazia, per il riacutizzarsi di un problema agli adduttori che si trascina ormai da mesi.
Southgate sperava di averlo nel corso del torneo, ma ora sembra che le possibilità di un suo pieno recupero a breve siano minime. Stesso discorso per il difensore del Manchester United, un’altra convocazione a rischio da parte di Southgate. Non solo l’infortunio alla caviglia subito in maggio non è stato ancora superato, ma gli ultimi accertamenti hanno evidenziato delle complicazioni che rischiano di tenere Maguire fuori per diverse settimane.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Offerta super, Conte può diventare tra più pagati Premier
Il Tottenham disposto a pagare 9 milioni l’anno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
04 giugno 2021
13:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Tottenham ha presentato un’offerta ad Antonio Conte da 9 milioni di euro annui, che lo farebbe diventare – qualora il tecnico italiano accettasse – il secondo manager più pagato della Premier League. Secondo il tabloid Mirror, mancano ormai solo gli ultimi dettagli per la firma sul contratto, che potrebbe arrivare nel giro delle prossime 48 ore, dopodiché Conte sarà a tutti gli effetti il nuovo tecnico degli Spurs.
Per l’ex allenatore dell’Inter è pronto un accordo pluriennale da 15 milioni di sterline annue (lordo), esattamente quanto guadagna attualmente il manager del Liverpool Jurgen Klopp, dietro solo a Pep Guardiola che ha uno stipendio annuo di 20 milioni.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:azzurri lasciano Coverciano,stasera amichevole a Bologna
Esclusi Verratti e Sensi per proseguire le rispettive terapie
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
04 giugno 2021
13:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Nazionale ha lasciato il centro tecnico di Coverciano per raggiungere la stazione di Campo di Marte e raggiungere in treno Bologna dove stasera sarà impegnata nell’amichevole con la Repubblica Ceca (ore 20,45, diretta su Rai1), ultimo test ufficiale prima del debutto ai Campionati europei fra una settimana a Roma contro la Turchia.
Non fanno parte del gruppo convocato per l’impegno di questa sera i centrocampisti Marco Verratti e Stefano Sensi, rimasti a Coverciano per seguire le terapie previste: il primo per l’infortunio al ginocchio rimediato lo scorso mese con il proprio club, il secondo per il risentimento agli adduttori accusato ieri durante l’allenamento che mette a rischio la sua disponibilità per l’Europeo (pronto l’atalantino Pessina già aggregato come riserva) e segue il problema alla coscia destra subito a fine maggio con l’Inter nella sfida con l’Udinese.
Gli azzurri faranno subito rientro a Firenze e domani mattina a Coverciano disputeranno una gara di allenamento con l’Under 20.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Garante Privacy, blocco immediato app Mitiga Italia
L’app era stata utilizzata per la prima volta il 19 maggio scorso per consentire l’ingresso alla finale di Coppa Italia degli spettatori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
13:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Garante per la protezione dei dati personali ha disposto il blocco provvisorio dei trattamenti dei dati personali nei confronti della Società che gestisce l’app “Mitiga Italia”. L’app era stata utilizzata per la prima volta il 19 maggio scorso per consentire l’ingresso alla finale di Coppa Italia degli spettatori in possesso di certificazione attestante l’avvenuta vaccinazione, la guarigione o lo stato di negatività dal Covid-19.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La misura si è resa necessaria essendo emersa la possibilità che l’app, nei prossimi giorni, potesse essere utilizzata per governare l’accesso a altri eventi e spettacoli o altre iniziative sportive.
Nel suo provvedimento il Garante ha sottolineato come non esista al momento una valida base giuridica per il trattamento di dati, anche particolarmente delicati come quelli di natura sanitaria, effettuato mediante l’app e finalizzato ad accertare la situazione “Covid free” di quanti partecipino ad avvenimenti sportivi nonché ad altre manifestazioni pubbliche o accedano a locali aperti al pubblico.
La società Mitiga, infine, avendo il 1° aprile sottoposto all’Autorità l’applicativo, avrebbe comunque dovuto astenersi da ogni trattamento di dati non essendo decorso il tempo previsto dal Regolamento per l’assunzione di una decisione da parte della stessa Autorità.
Il blocco ha effetto immediato e si protrarrà per il tempo necessario a consentire all’Autorità la definizione dell’istruttoria avviata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Superlega: Agnelli ‘non colpo di stato ma grido d’allarme’
“Modello è da cambiare, vogliamo aprire dialogo con l’Uefa”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2021
20:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Per molti anni ho cercato di cambiare competizioni europee dall’interno, i segnali di crisi erano evidenti già prima del Covid: la Superlega non è stato un tentativo di colpo di stato, ma un grido di allarme”: il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, torna a toccare il tema Superlega in occasione del saluto a Fabio Paratici. “Il modello è da cambiare e desideriamo aprire un dialogo con l’Uefa, si deve trovare una sintesi per tutti quanti – aggiunge Agnelli – ora non intenderei rispondere ad altre domande sul tema”.

Conferenza stampa agnelli e Paratici. Saluto a Paratici Venerdì 04 Giugno 2021 IL VIDEO INTEGRALE:

Juve:Agnelli “Paratici vincente,ultimi due anni i più difficili”
“Giocato in un clima surreale, nulla di normale”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2021
14:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Paratici un vincente, ha guidato la Juve in uno dei momenti più difficili nella storia del calcio: abbiamo giocato in un clima surreale, in queste due stagioni non c’è stato nulla di normale”: il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ringrazia e saluta Fabio Paratici, in procinto di lasciare i bianconeri dopo undici anni insieme.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Agnelli, “se questo è fallimento disposti a sbagliare”
“Anno positivo ma anche complesso, errori commessi da tutti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2021
14:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ringrazio Pirlo e il suo staff tutto: se fallimento vuol dire due trofei e una qualificazione in Champions, siamo disponibili a sbagliare un anno”: così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, in conferenza stampa.
“E’ stato un anno positivo ma anche complesso per il Covid, ci sono state difficoltà e non sempre abbiamo trovare le risposte che volevamo – aggiunge il numero uno bianconero nella sala stampa dell’Allianz Stadium – In quest’annata dobbiamo imparare dagli errori commessi da tutti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: l’Everton non riscatta Olsen
Il portiere torna nella Capitale dopo l’Europeo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
04 giugno 2021
15:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ora è ufficiale, l’Everton non riscatterà Robin Olsen. Lo rende noto il club inglese con una nota sul proprio sito con il portiere svedese che tornerà dunque nella Capitale dopo l’Europeo.
L’estremo difensore non rientra nei piani di Tiago Pinto e della Roma, per questo il club giallorosso è al lavoro per trovare una squadra a Olsen per la prossima stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Argentina-Cile 1-1; Messi, volevamo vincere per Maradona
Prima partita inaugurata statua alta 5 metri dell’ex fuoriclasse
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BUENOS AIRES
04 giugno 2021
17:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi dispiace sia finita in parità (1-1 ndr). Per noi argentini era una partita molto speciale, perché è stata la prima con Maradona non più in vita.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Volevamo una vittoria per dedicarla a Diego, e per rappresentare il nostro paese nel modo in cui ha fatto lui: sappiamo bene cosa significasse la nazionale per lui. Diego ci seguiva sempre, o di persona o con il cuore. Ed è stato un peccato anche aver giocato senza pubblico, a causa della pandemia”.
Sono parole dette da un emozionato Lionel Messi dopo il pari dell’Albiceleste contro il Cile nel match delle qualificazioni mondiali del Sudamerica, giocato ieri (quando in Italia era notte) a Santiago del Estero, città dell’Argentina settentrionale di 250mila abitanti. Le reti di questo 1-1 sono state segnate proprio da Messi per i padroni di casa e dall’interista Alexis Sanchez per il Cile. La nazionale del ct Scaloni ha giocato con la tradizionale maglia a strisce bianche e celesti ma che aveva sul davanti, sopra al numero, un’immagine di Maradona con la scritta “1960-2020”.
Prima della sfida c’era stato un momento molto emozionante, quando tutta la nazionale argentina aveva partecipato all’inaugurazione di una statua, di fronte allo stadio, di Maradona, interamente in bronzo, alta 5 metri e dal peso di due tonnellate, opera dello scultore Carlos Benavidez, anche lui presente.
Nelle altre partite delle eliminatorie sudamericane giocate ieri notte, la Colombia (con Cuadrado, Zapata e Muriel nella formazione iniziale) ha vinto 3-0 in casa del Perù, mentre Uruguay e Paraguay hanno pareggiato 0-0. Bolivia-Venezuela è finita 3-1. Oggi alle 21.30 ora brasiliana si gioca Brasile-Ecuador.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus Women, Barbara Bonansea rinnova per un anno
In bianconero fino a giugno ’22. Club, ‘è un nostro pilastro’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2021
17:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Barbara Bonansea ha rinnovato il suo contratto con la Juventus Women: lo annuncia il club bianconero, che ufficializza il prolungamento di un anno, quindi fino a giugno del 2022. “Barbara è uno dei pilastri della squadra, una delle ragazze presenti dal primo giorno, e con la sua qualità ha illuminato tanti momenti chiave di questi quattro anni” è la soddisfazione della società che può continuare a puntare sulla giocatrice.

Women Bonansea ancora bianconera! Venerdì 04 Giugno 2021 VIDEO:

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Reggina: Aglietti, volevo fortemente tornare
Presidente, trattativa lampo, è stata solo questione di cuore
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
REGGIO CALABRIA
04 giugno 2021
17:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il presidente Luca Gallo ed il ds Massimo Taibi mi volevano fortemente e io volevo fortemente la Reggina”. E’ stata una trattativa facile quella che ha riportato l’ex bomber amaranto degli anni ’90 da allenatore in riva allo Stretto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alfredo Aglietti si presenta alla città e ai giornalisti, dopo una lontananza di un quarto di secolo da Reggio Calabria ma pur sempre rimasta nel cuore.
“E’ stata una trattativa lampo – conferma Gallo -. Non è stata una questione di soldi, non si è nemmeno parlato di programmi. Ha subito accettato di venire a Reggio. E’ stata solo una questione di affetto e di cuore, verso la società, la città, tutta la tifoseria. E di fronte ad una scelta di questo tipo io dico che qualsiasi risultato, sportivo o tecnico che sia, lascia il tempo che trova”.
“Diverso tornare non più da avversario – confessa Aglietti – Per me è stata una priorità. Non c’è solo il cuore, perché qui ho passato gli anni più belli della mia vita, ma perché ritengo che questa società, questa piazza, siano un posto dove si può lavorare e bene. L’accoglienza che mi è stata riservata qui, tra ieri e oggi, è andata oltre ogni mia aspettativa”.
Sui progetti poche parole: “I tifosi stiano tranquilli. Con quali giocatori lavoreremo non lo so. Partiamo da quello zoccolo duro che ha già fatto bene nella seconda parte di questo campionato. La mia Reggina – promette Aglietti – sarà una squadra che vuole giocare al calcio, molto offensiva, con un buon possesso palla, veloce nelle verticalizzazioni, che possa dar fastidio alle altre squadre. E farò di tutto perché questo accada”.
Sugli obiettivi del prossimo campionato di Serie B, è Gallo a mettere le mani avanti. “Non ci casco più. Noi – dice – partiremo per fare un buon campionato. Ce la metteremo tutta.
Onoreremo la maglia, suderemo la maglia. Partiamo per salvarci.
E tutto quello che di meglio verrà sarà ben accetto”.
Il nuovo allenatore, al termine della conferenza stampa si è recato fuori dallo stadio per essere accolto e acclamato da un centinaio di “Ultrà della Curva Sud”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Vezzali firma decreto, ok a 25% spettatori Olimpico
Ingresso solo per guariti Covid o tamponi e vaccini, nessuna app
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
17:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali ha firmato il decreto (in corso di registrazione) che stabilisce i criteri per la presenza del pubblico alle partite dei Campionati europei di calcio Uefa Euro 2020, che vedranno allo Stadio Olimpico di Roma l’11, il 16 e il 20 giugno protagonista la Nazionale italiana e il 3 luglio in scena un quarto di finale. In base al decreto, sarà consentito l’accesso del pubblico per il 25% della capienza dell’impianto e comunque con un’affluenza non superiore ai 15.948 spettatori.

Secondo quanto si apprende, inoltre, per l’ingresso sarà necessaria la presentazione di un certificato di avvenuta guarigione al Covid-19, in alternativa un test negativo al tampone rapido eseguito entro le 48 ore prima dei match, oppure di un certificato di avvenuta vaccinazione (anche prima dose eseguita da almeno 15 giorni), mentre per coloro i quali non saranno in possesso di certificazioni emesse da autorità italiane (per esempio i tifosi stranieri) sarà necessario esclusivamente il tampone. Non sarà previsto l’utilizzo di app specifiche.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Italia-Repubblica Ceca 4-0 in amichevole
A segno Immobile, Barella, Insigne e Berardi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
22:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia batte la Repubblica Ceca 4-0 (2-0) nell’ultima amichevole di preparazione agli Europei di calcio giocata a Bologna. Una prestazione convincente quella degli azzurri ad una settimana dal fischio d’inizio degli Europei.
A segno tutti gli attaccanti: Immobile, Insigne e Berardi, oltre a Barella. Nella sua Bologna, Mancini raccoglie il 27esimo risultato utile consecutivo della sua gestione, a conferma del buono stato di salute e della solidità con i quali il gruppo arriva al grande appuntamento. Nel finale, c’è spazio anche per l’ingresso del bolognese Raspadori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mancini soddisfatto, buon auspicio per Europei
“Siamo giovani, possiamo ancora migliorare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
23:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ soddisfatto Roberto Mancini della sua Italia a una settimana dal fischio d’inizio degli Europei.
La sonante vittoria contro la Repubblica Ceca “è un buon auspicio per l’inizio”, dice il ct azzurro ai microfoni di Rai Sport.

“E’ stata una partita giocata bene e presa nel modo giusto – ha aggiunto il ct – . fatto ottima gara buon auspicio per l’inizio. Ci abbiamo messo 10 minuti a carburare ma speravo di vederla così. Noi dobbiamo migliorare sotto tanti punti di vista. Siamo giovani e possiamo fare meglio. Fare l’ultima amichevole così è buon segno. Dobbiamo fare il nostro gioco, attaccando e difendendo bene. Queste solo le nostre qualità. La mentalità sarà importante. Insigne ha fatto un bel gol. Speriamo di passare tanti giorni insieme”, ha concluso Mancini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Insigne, Mancini ha creato grande gruppo
“Sento la fiducia del ct. Siamo consapevoli dei nostri mezzi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
23:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono contento per la prestazione, abbiamo fatto una gran partita. Manca una settimana all’Europeo, dobbiamo arrivare pronti.
Oggi era un grande test, dobbiamo iniziare gli Europei nel migliore dei modi”. Così, ai microfoni di Rai Sport, Lorenzo Insigne che ha festeggiato il suo trentesimo compleanno con un gol contro la Repubblica Ceca “Sono contento della fiducia che mi sta dando il mister, la sento – le parole del capitano del Napoli – Cerco sempre di mettermi a disposizione e giocare per i compagni. Mancini ha creato un gran gruppo, ci ha messo nelle condizioni di esprimerci al meglio. Tutti ci stiamo divertendo, cerchiamo di esprimere un gran calcio”.
“Dove possiamo arrivare? È ancora presto per vedere dove possiamo arrivare – aggiunge – ma siamo consapevoli dei nostri mezzi. Oggi abbiamo fatto un gran match”. Insigne guarda poi all’esordio tra sette giorni contro la Turchia all’Olimpico: “Sarà una bella emozione, non siamo abituati a giocare col pubblico, ma i 16mila ci spingeranno. Dobbiamo recuperare le energie e arrivare nel miglior modo possibile”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Paratici “Dybala la scommessa più grande”
Gol Borriello a Cesena momento più bello. Trattativa CR7 veloce”

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
04 giugno 2021
15:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dybala è un grandissimo giocatore, ha dato moltissimo alla Juve: sono uno dei maggiori responsabili del fatto che sia venuto qui, averlo acquistato per 40 milioni dal Palermo è stata la scommessa più grande fatta nella mia gestione”. Lo afferma Fabio Paratici, il dirigente bianconero che saluta la Juventus dopo undici anni.
E sul momento più bello: “Il gol di Borriello a Cesena”, il ricordo di Paratici, tornando così all’aprile del 2012 quando i bianconeri trovarono un successo fondamentale per tornare a vincere lo scudetto. Quanto a Ronaldo “è stata una trattativa veloce e diretta, che non ha avuto momenti di empasse: quando ci sono questi campioni e questi club, come Juve e Real Madrid, ci sono pochi intoppi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giroud niente Milan, rinnova con il Chelsea
Club campione d’Europa annuncia prolungamento di un anno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
04 giugno 2021
19:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Niente Milan per Olivier Giroud.
L’attaccante francese campione del mondo, che sembrava in procinto di passare al Milan da svincolato, ha deciso infatti di firmare il rinnovo annuale che gli proponeva il Chelsea neo-campione d’Europa.
Rimarrà quindi ai Blues fino al 30 giugno del 2022. In pratica, il Chelsea ha esercitato l’opzione per il rinnovo automatico di un anno e il giocatore non ha avuto nulla da obiettare.
“”Il Chelsea Football Club conferma che è stata esercitata un’opzione per prolungare di un anno il contratto di Olivier Giroud – è scritto in una nota del club londinese -. L’attuale contratto del francese sarebbe dovuto scadere alla fine di questa stagione, ma un’estensione significa che il soggiorno di tre anni e mezzo del 34enne a Londra Ovest continuerà per un altro anno. Da quando si è trasferito nella capitale dall’Arsenal, Giroud ha aiutato i Blues a conquistare tre importanti successi, oltre a fregiarsi della Coppa del Mondo con la Francia nel 2018”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Mourinho ‘Italia? Difficile trovare punti deboli’
Lo Special One ‘Mancini ha fatto un grande lavoro e si vede’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
10:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GIU – “Guarderò con attenzione i miei giocatori della Roma: Spinazzola, Cristante e Pellegrini. Mi concentrerò su di loro guardando l’Italia, ma gli Azzurri hanno un buon mix di giocatori di d’esperienza e ragazzi che sanno vincere” lo ha detto Josè Mourinho, futuro tecnico giallorosso, al Sun analizzando le squadre che parteciperanno al prossimo Europeo.
Sull’Italia poi ha aggiunto: “Roberto Mancini è un allenatore di grande esperienza: ha trascorso 20 anni allenando nei migliori campionati dei migliori paesi. Quindi è più che pronto e sta dimostrando già in fase di qualificazione quanto sia bravo. La squadra è migliorata molto sotto con lui”. Poi un passaggio sul modo di giocare degli Azzurri: “Mancini sta dando loro un po’ più di qualità offensiva ma non perdono la loro natura e sanno come difendere. È difficile trovare punti deboli.
Penso che saranno da final four”. Infine una battuta anche sulla Francia che per Mourinho resta la favorita. “Quando hai Mbappe dalla tua parte è veramente difficile non vincere”, ha concluso lo Special One.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Azzurri ko 1-0 nella partitella con l’Under 20
In campo chi non era titolare ieri con la Repubblica Ceca
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
05 giugno 2021
12:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ finita 1-0 per l’Under 20 la partita d’allenamento della Nazionale formata dai giocatori che sono subentrati o sono rimasti in panchina ieri sera nel test con la Repubblica Ceca. Gli azzurri di Roberto Mancini, rientrati ieri notte a Coverciano da Bologna, hanno iniziato con Meret in porta, Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Emerson in difesa, Pellegrini, Cristante, Pessina a centrocampo, Bernardeschi, Belotti e Chiesa in attacco.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mentre Sirigu, Toloi e Raspadori fresco di debutto hanno con l’Under 20 allenata da Bollini e andata a segno al 10′ con Cangiano, classe 2001, attaccante dell’Ascoli. Nella ripresa (la partitella si è giocata con due tempi da 20′ l’uno) si sono spostati nell’Under 20 Meret, Emerson e Chiesa alternandosi con Sirigu, Toloi e Raspadori.
Tra gli osservati speciali il centrocampista della Roma Pellegrini che in questi giorni ha lavorato a parte per i postumi di un infortunio rimediato durante il derby con la Lazio il 15 maggio. Dopo questa sgambata gli azzurri usufruiranno di qualche ora di riposo (i titolari di ieri hanno già lasciato il ritiro) e si ritroveranno a Coverciano domani entro le 22 per prepararsi al debutto europeo l’11 giugno contro la Turchia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: la Repubblica Ceca si prepara in Alto Adige
Nazionale in ritiro a Valles
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
15:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Federazione Calcio della Repubblica Ceca, ha scelto l’area sci & malghe Rio Pusteria, quale sede per preparare il suo Europeo. Dopo aver visionato alcune altre strutture al di fuori dell’Alto Adige, la scelta è caduta su Valles, un paesino situato a 1.354 di altitudine, teatro già di ritiri di calcio di serie A e del campionato tedesco.

Valles nell’area sci & malghe Rio Pusteria, grazie alle strutture sportive, tra cui 1 campo regolamentare UEFA (104mt x 68mt) e un ulteriore campo per allenamento, è la scelta ideale per prepararsi al meglio per gli Europei.
Una spaziosa struttura coperta, permette inoltre di programmare lavori di palestra e garantire la giusta riservatezza alla squadra.
Ultimo ma fondamentale è la vicinanza della parte ricettiva grazie all’Hotel Silena, un nuovissimo hotel 4 stelle superior, che dista poco più di 100 metri di distanza dalla struttura sportiva, permettendo ai giocatori di andare a piedi e ridurre a 0 i tempi di spostamento.
La Nazionale è arrivata a Valles lunedì 31 maggio e si fermerà fino a domani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria, settimana decisiva per nuovo tecnico
Si aspetta Dionisi, ma occhio a Vieira e Iachini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
05 giugno 2021
16:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ormai la corsa si è ridotta a tre tecnici, in pole position c’è Alessio Dionisi dell’Empoli ma attenzione a Patrick Vieira e Beppe Iachini. Monitoriamo anche Luca Gotti dell’Udinese ma sembra una strada complicata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
d inizio settimana Dionisi si incontrerà con l’Empoli, c’è ancora un anno di contratto che lega club e tecnico: tra lunedì e martedì ci sarà il vertice decisivo. Bisognerà capire se i programmi collimeranno, intanto la Sampdoria aspetta. Dietro l’angolo c’è l’ex Milan, Inter, Juventus e Arsenal Patrick Vieira: come allenatore è reduce dall’esperienza col Nizza per due stagioni, il presidente Massimo Ferrero sarebbe intenzionato ad incontrare il centrocampista francese che ha collezionato oltre 100 presenze con la nazionale maggiore. Tra le ipotesi non manca Beppe Iachini che tornerebbe volentieri alla Sampdoria dopo la promozione in serie A nel 2012. Il suo legame con la tifoseria doriana è fortissimo, sarebbe ben lieto di tornare dopo l’esperienza alla Fiorentina in cui ha saputo portare i viola alla salvezza tra mille difficoltà. Già nel passato Ferrero aveva provato a portarlo a Genova ma Iachini non si era potuto muovere perché era legato ad altri club. La corsa per la sostituzione a Claudio Ranieri ormai riguarda loro tre.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Raspadori, Sarebbe bellissimo fare come Paolo Rossi
Sono ancora un po’ in confusione ma la pressione non la temo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
05 giugno 2021
16:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Sono ancora un attimo in confusione…”. A dirlo è Giacomo Raspadori dopo l’esordio con la Nazionale maggiore nell’amichevole di ieri sera a Bologna contro la Repubblica Ceca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono giorni intensi per il giovane talento del Sassuolo che Roberto Mancini ha voluto inserire nel gruppo dei 26 per l’Europeo che sta per cominciare.”Il paragone con Paolo Rossi è tanta roba – ha continuato l’attaccante a Sport Mediaset – Sarebbe davvero bellissimo fare come lui ma per me già essere qui è un sogno realizzato e ne sono orgoglioso.
Ringrazio il ct Mancini per questa opportunità, sono veramente senza parole”. E’ stato un finale di stagione intenso e in crescendo per Raspadori ma da qui a montarsi la testa ce ne corre: ”Mi considero un ragazzo tranquillo che cerca di dare il massimo ogni giorno e che pensa ogni giorno a cercare di migliorarsi, credo che sia la cosa più importante. Vengo da un periodo molto bello ma bisogna sempre mantenere il giusto equilibrio e prendere tutto come un punto di partenza e non di arrivo. La pressione? Se si fa questo lavoro per tanti anni bisogna essere in grado di reggerla. Certo non è facile, però se si prendono le cose nel modo giusto cercando di divertirsi e dando sempre tutto per ciò che ci appassiona penso che si sia pronti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
San Severino premia Castori in A con Salernitana
Settempedano oltre 500 panchine.”Manca ‘salto’ in 2/a categoria”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SAN SEVERINO MARCHE
05 giugno 2021
17:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Città di San Severino Marche (Marche) ha salutato e premiato i successi di uno dei suoi tanti figli illustri, mister Fabrizio Castori, allenatore che ha guidato il ritorno in serie A della Salernitana. Settempedano, classe 1954, Castori ha iniziato a tirare i primi calcio a un pallone con i compagni dell’oratorio San Paolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Poi l’esordio nella formazione locale della Settempeda e la scalata di tutti i campionati della Figc, dalla terza categoria fino alla massima serie. “Mi manca solo una promozione in seconda categoria”, ha scherzato l’allenatore sul palco del Teatro Feronia che ha ospitato la cerimonia ufficiale: consegnata una targa con la quale il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, e l’amministrazione comunale, a nome dell’intera comunità, hanno salutato in modo davvero speciale “i tanti traguardi raggiunti e quelli che verranno”.
Considerato l’erede di Mazzone, cosa che lo fa ancora emozionare, Castori ha collezionato quasi 500 gare in panchina: dagli inizi alla guida della Belfortese, al Tolentino; dal Lanciano al Castel di Sangro; dal Cesena, Salernitana, Piacenza, Ascoli, Reggina e Carpi, con la conquista della serie A, fino a Trapani e ancora Salernitana. A Castori è stata consegnata nell’occasione anche una seconda targa ricordo dalla Società Sportiva Settempeda e dalla Polisportiva Serralta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Qualificazioni Mondiali 2022: Brasile-Ecuador 2-0
A segno Richarlison e Neymar su rigore
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
13:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Brasile ha battuto l’Ecuador 2.0 in una partita valida per le qualificazioni ai mondiali di Qatar 2022 giocata a Porto Alegre. Di Richarlison, al 19′ della ripresa il primo gol della selecao.
Il 2-0 è arrivato nel finale con Neymar, a segno su rigore.
Il Brasile guida la classifica delle qualificazioni sudamericane con 15 punti davanti all’Argentina che ne ha 11.
Martedì i verdeoro saranno di nuovo in campo ad Asuncion contro il Paraguay reduce dal pareggio (0-0) con l’Uruguay giovedì scorso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tevez saluta il Boca ‘La mia carriera qui è finita’
L’attaccante: ‘Non ho le risorse mentali per continuare’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
13:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La mia carriera in Argentina è finita. Ho sempre detto che l’unico club in cui avrei giocato sarebbe stato il Boca, senza dubbio”: Carlos Tevez saluta il Boca Junior e probabilmente da anche l’addio al calcio.
Il 37enne ex tra l’altro della Juventus, in una conferenza stampa alla ‘Bombonera’ non ha chiarito quale sarà il suo futuro e ha spiegato il suo addio al Boca con “motivi familiari”. “Mi faccio da parte – le parole dell’Apache – perché non ho le risorse, mentalmente, per continuare. Non so cosa farò della mia vita, ora voglio riposare e stare con la mia famiglia”.
“Pensavo che questo momento non sarebbe mai arrivato – ha aggiunto – ma sono qui per dirvi che non resterò al club. Non è un addio a questa maglia ma un arrivederci, perché ci sarò sempre. Il Boca ti chiede di dare il massimo, e mentalmente non sono stato in grado di farlo. Non ho avuto il tempo di piangere mio padre che stavo già giocando di nuovo”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Toloi, Pronti e preparati per un grande Europeo
Giusto ci sia entusiasmo, questa Italia gioca davvero bene
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
05 giugno 2021
13:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”La vittoria e la prestazione di ieri sera hanno dimostrato che siamo pronti e preparati per fare un grande Europeo”. E’ quanto ha dichiarato Rafael Toloi commentando dal ritiro di Coverciano il 4-0 ottenuto dall’Italia nella amichevole con la Repubblica Ceca anch’essa qualificata per la competizione continentale che comincerà il prossimo 11 giugno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”E’ stato in test importante contro una squadra di qualità, abbiamo disputato una grande partita – ha proseguito il difensore dell’Atalanta di origini brasiliane – E trovo normale che ci sia tutto questo entusiasmo attorno alla Nazionale, stiamo bene, giochiamo un grande calcio, ora dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto finora”. Fra i punti di forza dell’Italia di Roberto Mancini è la difesa, appena un gol subito nelle ultime 12 gare: ”Dimostra che sappiamo difenderci bene – ha sorriso Toloi che con Jorginho e Emerson forma in azzurro la mini colonia di italobrasiliani – e quando dico questo mi riferisco a tutta la squadra, c’è grande collaborazione in campo e fuori, è un gruppo molto unito, che si aiuta. Già alla prima convocazione, due mesi fa, mi sono sentito subito bene”.
Il fatto di far parte dei 26 per l’Europeo lo considera un premio alla propria crescita ma anche e soprattutto a quella della propria squadra: ”Sono qui grazie al lavoro dell’Atalanta fatto in questi anni. C’erano tanti giocatori che potevano far parte di questo gruppo, sono felice di essere stato scelto dal ct Mancini, è qualcosa di speciale per cui ho lavorato sempre al massimo. Farò di tutto per dare il mio contributo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Riparte attività giovanile,7-8/6 raduno under 16 Lnd
Sibilia, ‘Segnale importante, speriamo chiusa brutta parentesi’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
13:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo oltre un anno di stop forzato per l’emergenza coronavirus, riparte ufficialmente l’attività giovanile della Lega Nazionale Dilettanti col primo raduno della Rappresentativa Under 16.
La selezione di Andrea Albanese si ritroverà domani pomeriggio al Mancini Park Hotel di Roma per sottoporsi al giro di tamponi previsto dal protocollo sanitario adottato dai responsabili medici Lnd, poi da lunedì inizierà il programma di allenamento di due giorni (senza presenza del pubblico) in vista della partecipazione al Torneo Eusalp che si svolgerà in Trentino dal 16 al 20 giugno.

“La notizia che aspettavamo da tempo, finalmente i ragazzi tornano in campo – commenta il presidente della Lnd Cosimo Sibilia – E’ un segnale molto importante per tutti loro che ora vedono davvero vicina la fine di un periodo frustrante per il proprio benessere fisico e psicologico e per essere stati costretti ad accantonare a lungo i propri sogni. Con la diffusione dei vaccini anche tra i più giovani e i rigorosi controlli sanitari che applicheremo speriamo di aver chiuso questa brutta parentesi per il calcio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei tra storie, personaggi e immagini
L’8/6 a Roma Eurostart con campioni 1968 promosso da AIPS e USSI
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una serata tra ricordi, speranze e racconti dei protagonisti per celebrare i campioni azzurri del 1968, e non solo, alla vigilia di Italia-Turchia, gara inaugurale di Euro2020 in programma venerdì 11 giugno 2021 all’Olimpico di Roma.
Dino Zoff, Giancarlo De Sisti, Gianni Rivera, Marco Tardelli, il presidente Figc Gabriele Gravina e l’ex presidente Antonio Matarrese, ora membro onorario Figc e Uefa, saranno tra gli special guests della manifestazione dal titolo “Il racconto degli europei – Storie, personaggi, immagini”, promossa e organizzata da AIPS (Associazione Internazionale dei Giornalisti Sportivi) e USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana), che si terrà martedì 8 giugno 2021 (ore 20) a Roma sotto le Mura Aureliane, all’Hotel The Building a Porta Pia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prevista, inoltre, la presenza dei massimi dirigenti degli organismi sportivi e delle istituzioni legate al mondo dello sport: il presidente Coni Giovanni Malagò, la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli. Invitati i vertici delle leghe di A-B-C. In un appuntamento che celebra le vittorie italiane non mancherà uno che di successi, in ambito musicale, è campione come Mogol, attuale presidente Siae.
L’evento, a numero chiuso, intende rappresentare un segnale concreto per la ripartenza legato alla più importante competizione sportiva continentale e si svolgerà nel pieno rispetto della normativa anti-Covid: in programma, durante la serata, premiazioni, proiezioni di filmati, testimonianze e retroscena raccontati da giornalisti italiani e stranieri che hanno seguito il maggior numero di edizioni degli Europei a partire dal 1968, unica edizione del torneo vinta dall’Italia di Ferruccio Valcareggi con il successo in gara2 contro la Jugoslavia (2-0, reti di Riva e Anastasi).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gravina incontra Comitato Veneto Figc
Sul tavolo, problema fondi, impianti e riforme
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
05 giugno 2021
15:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’obiettivo della mia visita è toccare con mano la situazione del calcio di provincia, il calcio dei territori per illustrare quanto abbiamo già fatto e per dare ulteriori risposte alle criticità emerse dal prolungato stop imposto dalla pandemia, ma desidero rinnovare ancora una volta i miei complimenti al Venezia per la storica promozione e il bel messaggio di bellezza e gioia comunicato al mondo”. Lo ha detto il presidente della Figc Gabriele Gravina oggi a Marghera, nella sede del Comitato Regionale Veneto Durante l’incontro si è parlato della ripresa dell’attività di base, delle difficoltà economiche del momento, dell’ammodernamento degli impianti, di riforme strutturali e del decentramento amministrativo, ma anche delle promesse mantenute dalla Figc verso il mondo dilettantistico come i contributi e il ristorno dei costi di settore giovanile e scolastico in favore delle società, nonché i rimborsi contenuti dal decreto ‘Sostegni bis’ per le spese sanitarie sostenute dai club che hanno ripreso a giocare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Trastevere, Totti? ci aiuti a trovare uno stadio
Club smentisce offerta a ex 10 Roma come giocatore. E fa appello
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
05 giugno 2021
17:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“In merito alla notizia relativa ad una presunta offerta del Trastevere Calcio a Francesco Totti, questa Società comunica che detta informazione è priva di ogni fondamento, e non corrispondente a verità”. Con questa breve nota il terzo club calcistico della capitale smentisce le voci sulla presunta ‘pazza idea’ del presidente Pier Luigi Betturri di convincere l’ex capitano della Roma a tornare al calcio giocato per disputare una stagione nella squadra del Rione, delle cui giovanili fece parte da bambino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Proprio Betturri spiega meglio i contorni della questione.
“Confermo che, né da parte mia, né da parte della dirigenza nella nostra società ci siano state proposte fatte di recente a Totti – sottolinea il presidente del Trastevere -. Forse si è fatta confusione con l’anno 2017, quando la nostra società, temendo che Francesco potesse trasferirsi all’estero, abbandonando la nostra città, gli propose di realizzare insieme un suggestivo progetto: quello di fare dello stadio Flaminio o dell’ex Velodromo la nuova casa del Trastevere”.
“Ovviamente questo invito a Francesco Totti rimane valido anche adesso – continua Betturri, protagonista di un lungo ‘peregrinare’ fra politici ed enti locali alla ricerca di un impianto dove poter giocare in caso di eventuale promozione in serie C -, e anzi lo trasformo in un appello appassionato e accorato rivolto a una persona che ha dimostrato, come nessun’altra, di amare la sua città. Non è giusto che l’intera area metropolitana di Roma non disponga di uno stadio per fare calcio professionistico (a parte l’Olimpico) e con ciò vengano sopiti i sogni di tanti appassionati di calcio.
Francesco Totti è un grande, amato e influente personaggio e forse solo lui potrebbe aiutarci. Sarebbe un bel regalo alla sua e alla nostra città”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
allarme de Ligt per Olanda, difensore Juve si ferma
Il giocatore non verrà utilizzato nel test contro la Georgia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
05 giugno 2021
17:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Niente amichevole contro la Georgia per il difensore della Juventus Matthijs de Ligt, che nell’ultimo allenamento con la sua Olanda ha accusato un problema all’inguine. Non è ancora chiara la gravità dell’infortunio, ma il ct De Boer ha deciso di non rischiarlo.

“Ieri aveva già avuto qualche problema all’inguine, quindi non voleva correre rischi. E’ chiaro che non li corriamo neanche noi”, ha detto il selezionatore degli Orange. Olanda – e Juventus – in ansia dunque per il forte centrale: “Dobbiamo aspettare e vedere”, aggiunge De Boer.   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

L’addio di Donnarumma a Seid: ‘Era un ragazzo come me’
‘Assieme nel vivaio del Milan, ricordo la sua gioia di vivere’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
05 giugno 2021
18:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ho conosciuto Seid appena arrivato a Milano, incontratomo insieme in convitto, sono passati alcuni anni ma non posso e non voglio dimenticare quel suo sorriso incredibile, quella sua gioia di vivere”. Gianluigi Donnarumma, giovane portiere della Nazionale di calcio, racconta il suo dolore per un compagno di strada perso troppo presto: “Era un amico, un ragazzo come me”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per circa tre anni, dal 2014 al 2016, i due hanno vissuto a stretto contatto nel convitto per i ragazzi del vivaio del Milan, un grande albergo alla periferia di Milano, ammirando maglie sulle pareti vicino alla sala da pranzo le incorniciate dei giovani che erano riuscito a debuttare in prima squadra, sognando di emularli. Donnarumma ce l’ha fatta, spiccando un precoce salto che lo ha portato in azzurro, mentre è stato drammatico l’epilogo dell’amico, con cui condivideva anche le origini campane.
Il ventiduenne portiere è infatti nato a Castellamare di Stabia, a una ventina di chilometri da Nocera Inferiore, dove abitava la famiglia che ha ricevuto Seid, proveniente dall’Etiopia, a 7 anni. “Abbiamo affrontato insieme tutte le difficoltà di chi a 14 anni lascia la propria famiglia e la propria casa per inseguire un sogno – ha proseguito Donnarumma, nato un anno prima di Seid e abituato nelle giovanili a giocare sempre con le squadre di categoria superiore -. Negli ultimi anni ci eravamo persi di vista ma questa notizia mi colpisce profondamente. Per me era un amico, un ragazzo come me. In questo momento cosi drammatico mi stringo alla sua famiglia e ai suoi cari. Riposi in pace”.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 14 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 06:59 DI MERCOLEDÌ 02 GIUGNO 2021

ALLE 14:58 DI SABATO 05 GIUGNO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GLI impegni DELLE DONNE CON LE SELEZIONI rispettive
02 GIUGNO 2021
06:59
JUVENTUS Tutte le notizie E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Campionato e Coppe Nazionali Sono Giunte al Termine, ma la favolosa stagione delle bianconere continuerà con le gare in Nazionale.
Tra le convocate anche Laura Giuliani e Doris Bacic, che nella prossima stagione non farà più parte della rosa delle Juventus Women.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sette italiane, (Boattin, Bonansea, Caruso, Cernoia, Gama, Girelli, Giuliani e Rosucci) rappresenteranno l’Italia in due amichevoli programmate contro l’Olanda e l’Austria. Lo stesso discorso vale per Lina Hurtig, semplicemente cambieranno le dirette avversarie. La sua Svezia se la vedrà in amichevole con Norvegia e Australia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In campo anche Sofie Pedersen e Andrea Andrea Staskova. La centrocampista danese affronterà prima l’Australia e poi la Spagna, mentre l’attaccante ceca è sempre in attesa da due sfide, ma rispettivamente contro Canada e Polonia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non è tutto, però! Annahita Zamanian ha ricevuto la chiamata dalla Nazionale francese U23 e giocherà contro le pari età svedesi e finlandesi. Bacic, con la Croazia, si confronta con la Slovenia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DATE E ORARI DELLE GARE IN PROGRAMMA
BOATTIN, BONANSEA, CARUSO, CERNOIA, GAMA, GIRELLI, GIULIANI, ROSUCCI (ITALIA)
10/06/2021 – 17:30 – ITALIA – OLANDA
14/ 20/06/21 – 16:30 – AUSTRIA – ITALIA
HURTIG (SVEZIA)
10/06/2021 – 18:30: SVEZIA – NORVEGIA
15/06/2021 – 18:45: SVEZIA – AUSTRALIA
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PEDERSEN (DANIMARCA)
10/06/2021 – 18:00: DANIMARCA – AUSTRALIA
15/06/2021 – 19:30: SPAGNA – DANIMARCA
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ZAMANIAN (FRANCIA U23)
10/06/2021 – 18:00: SVEZIA U23 – FRANCIA U23
06/12/2021 – 15:00: FRANCIA U23 – FINLANDIA U23
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STASKOVA (REPUBBLICA CECA)
11/06/2021 – 17:00: CANADA – REPUBBLICA CECA
14/06/2020 – 11:00: REPUBBLICA CECA – POLONIA
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BACIC ( CROAZIA)
12/06/2021 – 20:00: SLOVENIA – CROAZIA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Incredibili gol con Chip e Lob! Ronaldo, Del Piero, Zidane, Marchisio e altro! Giovedì 03 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

10 motivi per amare David Trezeguet Giovedì 03 giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

MUSEO DELLA JUVENTUS, IL TEMPIO DEI TROFEI SI ARRICCHISCE!
02 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due ulteriori new entry nel Tempio dei Trofei dello Juventus Museum, dopo le due Supecoppe Italiane vinte a gennaio dai bianconeri e dalle Juventus Women. Stiamo parlando della Coppa Italia conquistata in finale dalla Juventus a Reggio Emilia contro l’Atalanta e del quarto Scudetto consecutivo ottenuto dalle bianconere al termine di una stagione che le ha viste ventidue partite in altrettante gare disputate, scrivendo una pagina di storia unica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La consegna è avvenuta questa mattina dalle mani di Gianluigi Buffon e Cecilia Salvai a quelle del Presidente dello Juventus Museum Paolo Garimberti. Presente anche l’Head of Juventus Women, Stefano Braghin. Da oggi, dunque, la sala che ospita la bacheca dei trionfi bianconeri è ancora più ricca, con i due trofei più recenti che vanno ad aggiungersi agli altri due conquistati nel corso della stagione.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GALLERY | BUFFON E SALVAI CONSEGNANO I TROFEI ALLO JUVENTUS MUSEUM
02 giugno 2021

Gianluigi Buffon e Cecilia Salvai arricchiscono la Sala dei Trofei, consegnando la Coppa Italia vinta dalla Prima squadra Maschile e lo Scudetto vinto dalla Prima Squadra Femminile al Presidente dello Juventus Museum, Garimberti. Le immagini

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

BLACK & WHITE STORIES: JUVE IN AZZURRO VS REPUBBLICA CECA
03 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Venerdì sera ci sarà l’ultimo test pre-Europeo della Nazionale azzurra con diversi juventini agli ordini di Roberto Mancini. Sarà l’occasione per giocare un’amichevole contro la Repubblica Ceca, un evento verificatosi una sola volta in Italia, a differenza dei tanti precedenti esistenti con il Paese dal quale si è generata, la Cecoslovacchia. L’ultimo incontro tra le due rappresentative ha molto di Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Si è giocato infatti allo Stadium, valeva per le qualificazioni al Mondiale brasiliano e ha visto in campo 4 giocatori bianconeri: Buffon, Bonucci, Chiellini e Pirlo. Era il 20 settembre 2013 e proprio Giorgio ha pareggiato la rete di Kozak, prima del gol del definitivo sorpasso realizzato da Balotelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL MOMENTO DI GIORGIO
L’Italia che sconfigge la Repubblica Ceca a Torino ha in Chiellini non solo uno dei goleador di giornata, ma anche il trascinatore che trasferisce in azzurro quanto di buono sta facendo nel club. La Juve arriva alla prima pausa Nazionale della stagione forte di una netta affermazione sulla Lazio in duplice versione: 4-0 a Roma nella finale di Supercoppa e 4-1 in campionato nel debutto davanti al pubblico di casa, successivo a una vittoria sulla Sampdoria a Marassi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E il numero 3 bianconero è in ottime condizioni di forma, come dimostra il gol realizzato all’Olimpico andando a chiudere una ripartenza feroce come se fosse il primo degli attaccanti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE AMICHEVOLI CON LA CECOSLOVACCHIA
Sono 7 le amichevoli giocate tra Italia e Cecoslovacchia nel nostro Paese, con un bilancio di 3 vittorie e 4 pareggi. Una storia che ha quasi 100 anni e che comincia proprio a Torino. Si gioca nell’impianto del Motovelodromo il 26 febbraio del 22 e la gara termina 1-1. L’ultima sfida risale al 7 aprile del 1984. Un anno Europeo – quello dominato dalla Francia spinta dalle reti dello juventino Michel Platini – con l’Italia che affronta gli avversari in un test di non grande valore perché è già stata certificata la mancata partecipazione alla fase finale della competizione. Fra i giocatori ci sono Salvatore Bagni e Antonio Cabrini che giocarono Juve-Inter di quell’anno. Proprio il centrocampista interista è l’autore del gol azzurro – la partita finisce 1-1 -, mentre il terzino bianconero ha due compagni di squadra nell’undici schierato da Enzo Bearzot: Marco Tardelli e Paolo Rossi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SFIDA IN FAMIGLIA
L’unico Italia-Repubblica Ceca giocato in amichevole è del 18 febbraio 2004 e si gioca a Palermo. Un 2-2 divertente, con gli azzurri due volte in vantaggio ripresi dagli ospiti. Per la Juventus una sfida in famiglia. Ai 3 azzurri – Buffon, Legrottaglie e Del Piero – risponde il leader della Repubblica Ceca, Pavel Nedved, in un anticipo della sfida ben più importante che si giocherà due anni dopo al Mondiale in Germania.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA MATTINATA IN RICORDO DI ERIKA E MARISA
03 giugno 2021

In Piazza San Carlo è stata scoperta una targa in memoria delle due vittime della notte del 3 giugno 2017. Le immagini

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNA TARGA PER RICORDARE ERIKA E MARISA
03 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Doveva essere una serata di calcio, diventò una notte di paura. E una tragedia, per la morte di due persone.
Sono passati 4 anni dal 3 giugno 2017, quando in Piazza San Carlo a Torino, dove migliaia di tifosi bianconeri si radunarono per assistere alla Finale di Champions League fra Juve e Real Madrid, a seguito del panico e del tumulto fra la folla, morirono Erika Pioletti e Marisa Amato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Oggi, la Juventus ha partecipato alla commemorazione delle due vittime di quella notte, nella ormai consueta cerimonia, tenutasi proprio in piazza San Carlo.
Quest’anno, una novità importante: è stata scoperta, all’altezza del numero civico 198, una targa in memoria delle vittime.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il club ha deposto una corona di fiori, durante il momento di ricordo cui hanno preso parte la Sindaca Chiara Appendino, i famigliari, i rappresentanti delle istituzioni (il Presidente del Consiglio Comunale Francesco Sicari, l’Assessore Alberto Sacco, il Presidente della Circoscrizione 1 Massimo Guerrini) e l’Associazione “Quelli di…Via Filadelfia”.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA JUVENTUS RINGRAZIA CLAUDIO CHIELLINI
03 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E’ un lungo percorso caratterizzato da grande professionalità e progettualità continua, quello che si sta per concludere per Claudio Chiellini, che a fine mese saluterà la Juve, in quanto il suo contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno, non sarà rinnovato.
Una carriera, quella di Claudio, iniziata alla Juventus nel febbraio 2014 con un ruolo rilevante nella gestione e nel coordinamento dei giocatori bianconeri in prestito e in comproprietà. Un compito delicato e importante, il suo: Claudio, negli anni, ha saputo accompagnare tanti giovani talenti nel loro percorso dal settore giovanile ai campi della Serie A, oltre che di tanti campionati in Europa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nell’ultimo triennio, dal 2018, Chiellini ha compiuto un ulteriore, importante, step: a lui si deve infatti ilgrandemerito di essere stato uno dei principali fautori della nascita del lungimirante progetto targato Juventus Under 23.
A Claudio va il nostro grazie per il lavoro che ha sempre svolto con professionalità e passione, con l’augurio che il suo futuro possa continuare a essere ricco di soddisfazioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BARBARA BONANSEA RINNOVA FINO AL 2022!
04 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women Bonansea ancora bianconera! Venerdì 04 Giugno 2021 VIDEO:

Gol belli e importanti, giocate illeggibili per le avversarie e abbaglianti in tutta la loro bellezza, ma anche tanta corsa e spirito di sacrificio: Barbara Bonansea, in questi quattro anni in bianconero, ha dato tutto alle Juventus Women e continuerà a farlo!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La numero 11 ha messo la firma sul rinnovo del contratto fino al 2022.
Barbara è uno dei pilastri della squadra, una delle ragazze presenti dal primo giorno, e con la sua qualità ha illuminato tanti momenti chiave di questi quattro anni. È stato suo il primo storico gol delle Juventus Women nella Serie A Femminile, è stata sua la prima rete delle bianconere in UEFA Women’s Champions League, è stata la sua doppietta a decidere la finale di Supercoppa Italiana di Chiavari, a gennaio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Questa stagione il bottino è stato di 14 reti, spesso decisive. Di queste, 8 sono arrivate in Serie A, dove ha saputo brillare anche nei panni di assist-woman: 9 suggerimenti vincenti per le compagne, nessuno ha fatto meglio in campionato. In questa annata è arrivato, per lei, anche il cinquantesimo gol in bianconero, nel bigmatch contro il Milan. Difficile scegliere un momento migliore per raggiungere la cifra tonda.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
D’altronde, in questi anni, lei ha sempre saputo scegliere, e spesso inventare, i momenti in cui essere decisiva. Con un dribbling secco che spiazza le avversarie, con una conclusione improvvisa che sorprende tutti o con un tocco che supera i muri avversari e diventa assist per una compagna. Ci ha lasciato spesso a bocca aperta e siamo pronti a farci stupire ancora, per poi esultare insieme.
Congratulazioni, Barbara!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PARATICI: «GRAZIE JUVENTUS»
04 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Conferenza stampa agnelli e Paratici. Saluto a Paratici Venerdì 04 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Undici stagioni di vittorie e soddisfazioni. Diciannove trofei totali. Sono solo alcuni dei numeri di Fabio Paratici con il club bianconero. Oggi all’Allianz Stadium il Presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ha voluto salutare il dirigente piacentino che lascia dopo un’epoca di grandi successi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prima dei ringraziamenti ha però aperto la conferenza stampa su tre temi di attualità. «Prima di tutto sulla stagione appena terminata: ci tengo a ringraziare Andrea Pirlo e tutto il suo staff, perché abbiamo vinto due trofei e ottenuto l’accesso alla Champions League, dunque è stato un anno positivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per quanto riguarda il ritorno di Max Allegri mi piace sottolineare la determinazione, la grinta e la voglia di ributtarsi sul campo sua e di tutto lo staff». Il Presidente della Juventus ha poi toccato l’argomento delle competizioni internazionali. «Per molti anni ho cercato di cambiare quelle europee dall’interno, ho fatto tutta la gavetta nell’ECA fino ad arrivare alla presidenza e membro esecutivo UEFA; i segnali di crisi erano evidenti già prima della pandemia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Superlega non è mai stata un tentativo di colpo di stato, ma un grido disperato di allarme per un sistema che, consapevolmente o meno, si indirizza verso l’insolvenza. Nell’introduzione del budget UEFA 2021/2022, documento approvato nel congresso di Montreux lo scorso 20 aprile e portato in approvazione all’Esecutivo nel dicembre 2020, c’è scritto “siamo lieti di presentarvi la proposta del budget 2021/2022 e i numeri che vi presentiamo per la vostra approvazione si basano su due assunti: che la crisi sanitaria ormai è storia e che lo sviluppo del calcio continua come sempre”.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tutti voi sapete cosa stavamo vivendo in quel momento, nel dicembre 2020. L’accordo tra i fondatori era condizionato al preventivo riconoscimento della competizione stessa da parte di UEFA e da subito i club hanno cercato un’interlocuzione. La risposta di UEFA è stata di totale chiusura e si è concretizzata nella richiesta di misure disciplinari gravissime solo ai danni di tre club che non hanno voluto piegarsi alle minacce della UEFA stessa. Non è con questo tipo di comportamenti che si riforma il calcio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il desiderio di dialogo con la FIFA e con la UEFA, comunque, resta immutato. Juventus, Real Madrid e Barcellona sono determinati a giungere a una completa riforma delle competizioni europee anche e soprattutto nell’interesse dei club che in queste settimane ci hanno manifestato solidarietà e paura per questa situazione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Andrea Agnelli ha poi ringraziato Fabio Paratici per «aver vissuto insieme grandi successi e tanti momenti felici e creato grandi progetti di sviluppo sportivo come Juventus Women e Under 23. Fabio ha portato tantissimi giocatori qui, ne cito tre: Tevez, Dybala e Ronaldo. Alla Juventus arrivò un ragazzo e adesso va via un uomo. Paratici ha un grande pregio: la curiosità. É un uomo istintivo, responsabile e vincente. Ha gestito il club in uno dei momenti più difficili della storia del calcio. Nel nome di tutta la Juventus dico: grazie Fabio. Sono stati 11 anni fantastici».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PARATICI: «GRAZIE JUVE»
La parola è passata poi a Fabio Paratici. «Ringrazio il Presidente e la Juventus per questa ultima occasione, la sento come un onore e un privilegio. Undici anni nella vita di una persona sono tantissimi, nel calcio e nel mio lavoro sono un’enormità. É stata un’epoca che ho condiviso con tantissime persone e ad ognuna di loro devo dire grazie, dai calciatori agli allenatori passando per tutti gli altri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono stati 11 anni meravigliosi in un club speciale, abbiamo vinto tanto e abbiamo perso tanto. È stata una fortuna troppo grande per me passare dalla Juventus, ho dato tutto quello che avevo, sono orgoglioso di come mi sono comportato e nello stesso tempo ho ricevuto più di quello che ho dato. La Juventus è fatta per renderti migliore. Qui la cultura del lavoro, la dedizione, la disciplina, la mentalità vincente, la vicinanza di una proprietà e di una famiglia che non ti fa mai mancare nulla, il supporto della gente che lavora con te è unica. Andrò in altri club e spero di trovare la stessa passione e lo stesso amore che si ha alla Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ho avuto nel mio lavoro un’autonomia totale. Ho potuto sperimentare e osare sapendo sempre di poter contare sulla fiducia di chi era al mio fianco e questa cosa è stata impagabile. Al di là dei titoli e delle vittorie, mi sono vissuto ogni minuto e ho avuto la fortuna di poter osservare ogni giorno alcuni tra i migliori giocatori del mondo e alcuni dei migliori giocatori della storia del calcio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ho potuto condividere considerazioni, idee, pensieri con coloro che per i miei figli sono eroi del calcio come Nedved, Ronaldo, Buffon, Chiellini, Tevez e con i grandi allenatori che abbiamo avuto. Per un appassionato di calcio come me è stata una grandissima occasione e fortuna».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ANEDDOTI E CURIOSITÀ:
«Il momento più felice di questi 11 anni? Il gol di Borriello a Cesena (stagione 2011/2012, rete fondamentale nella rincorsa al primo dei 9 Scudetti consecutivi). L’acquisto più rischioso che ho fatto durante la mia gestione è stato Paulo Dybala. Era un ragazzo giovane che aveva fatto un anno in Serie A a Palermo e lo pagammo 40 milioni. Fu una grande scommessa. La consapevolezza di tutto quello che abbiamo fatto (vittorie e sconfitte) ce l’avremo tra una decina d’anni. La trattativa per portare Ronaldo a Torino? É stata veloce e diretta con pochi intoppi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il colpo di mercato del quale vado più orgoglioso? Se devo dirne solo uno, dico Andrea Barzagli, forse quello più sottovalutato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 | LA JUVE TORNA DA FIRENZE CON I TRE PUNTI
04 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una Juventus Under 19 senza diversi giocatori a disposizione passa 1-0 allo Stadio “Gino Bozzi” di Firenze e torna a Torino con tre punti pesantissimi e con il primo posto in classifica, in attesa di Inter-Empoli e Sampdoria-Roma. Un successo ottenuto con grande spirito di sacrificio da parte di tutto il gruppo, chiamato questo pomeriggio a sopperire alle diverse assenze in rosa. A decidere l’incontro è stato il gol al 32’ di Iling-Junior, a segno per la seconda partita consecutiva dopo quella contro l’Inter della scorsa settimana.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve ha superato a pieni voti una prova complessa, dimostrando grande maturità e raggiungendo il dodicesimo risultato utile consecutivo in questa straordinaria stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA

U19 Highlights Campionato Primavera 1 giornata 27 Fiorentina-Juventus 0-1 Iling-Junior 27′ pt Venerdì 04 giugno 2021. Juve prima punti 51 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Il match non inizia su ritmi molto alti, complice anche e soprattutto il grande caldo di questo pomeriggio. Le due squadre si studiano, pur conoscendosi bene (visti i due precedenti di questa stagione tra campionato e Coppa Italia), e le occasioni stentano ad arrivare. Si arriva, infatti, alla metà del primo tempo senza che le due squadre siano riuscite a calciare nello specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La gara vive di fiammate che, però, non creano problemi ai due estremi difensori. Al minuto 32, però, arriva la svolta: Soulè riceve palla tra le linee e gioca subito un pallone interessante in profondità per Chibozo che, cerca di trovare lo spazio per calciare in porta, ma una volta chiuso dalla retroguardia toscana con la coda dell’occhio riesce a vedere il movimento in area di rigore di Iling-Junior, lo serve e il numero 9 non deve fare altro che spingere in rete la sfera, 0-1. I bianconeri riescono a sbloccare un match complicatissimo e molto combattuto e riescono ad andare al riposo in vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nella ripresa i padroni di casa provano a rientrare immediatamente in partita e con determinazione provano a cercare la rete del pareggio, ma devono fare i conti con uno stratosferico Garofani. Al 52’ il portiere bianconera salva il risultato deviando in maniera decisiva sul palo la punizione dal limite dell’area di Corradini. Un intervento strepitoso che dimostra ancora una volta lo straordinario momento di forma del nostro numero 1. Quattro giri di orologio più tardi è ancora Garofani a chiudere lo specchio a Spalluto parando a terra la sua conclusione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve, nel corso della stagione, ha dimostrato di saper gestire i diversi momenti della partita e anche questa volta, in una fase in cui i toscani stavano premendo alla ricerca del gol dell’1-1, la squadra di Mister Bonatti si è compattata ed è uscita alla grande da una situazione complicata. Anche in questo secondo tempo non si registrano occasioni nitide da gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il copione vede una Juve determinata e attenta a difendere il prezioso vantaggio e una Fiorentina che prova a trovare la via del pari, ma di fatto, oltre alle due opportunità citate in precedenza, la Juve non corre ulteriori pericoli ed esce dal campo con tre punti molto importanti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Devo fare i complimenti alla squadra perché è stata autrice di una prestazione di grande sostanza. Siamo arrivati a giocare questa gara con tutto l’orgoglio e lo spirito di sacrificio che ci appartiene e il risultato finale ne è la concreta dimostrazione. Eravamo numericamente in condizioni non semplici per via delle diverse assenze di alcuni giocatori, ma i ragazzi chiamati in causa quest’oggi hanno dato tutto e siamo orgogliosi del risultato ottenuto contro una squadra forte come la Fiorentina che non merita sicuramente la posizione di classifica che occupa».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 12° giornata di ritorno
Fiorentina – Juventus 0-1
Stadio “Gino Bozzi” – Firenze
Marcatori: 32′ pt Iling (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Fiorentina: Fogli, Frison, Pierozzi, Dutu (41′ st Amatucci), Fiorini (cap), Corradini, Milani (34′ st Di Stefano), Bianco, Spalluto, Agostinelli (41′ st Tirelli), Munteanu. A disposizione: Ricco, Gabrieli, Giordani, Saggioro, Neri, Toci, Dainelli, Falconi, Lucchesi. Allenatore: Alberto Aquilani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Leo, Ntenda, De Winter, Nzouango, Riccio (cap), Sekulov (40′ st Cotter), Hasa (10′ st Sekularac), Iling, Soule (28′ st Bonetti), Chibozo (40′ st Cerri). A disposizione: Senko, Rouhi, Doratiotto, Daffara. Allenatore: Andrea Bonatti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 33′ pt Hasa (J), 41′ pt Soule (J), 23′ st Frison (F), Chibozo (J)
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – 13° giornata di ritorno
Juventus – SPAL
Campo “Ale & Ricky” – Vinovo (TO)
Mercoledì 9 giugno, ore 19:00.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Top Scorers Del Piero 2007-08 Sabato 05 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO      PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

👑 Cristiano Ronaldo KING OF GOALS Serie A Top Scorer 20 21 EVERY GOAL This Season! Sabato 05 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE. IL DERBY è BIANCONERO. 648 VOLTE BUFFON
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 16 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 21:52 DI SABATO 29 MAGGIO 2021

ALLE 06:59 DI MERCOLEDÌ 02 GIUGNO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Comincio ricordando l’immeritato KO delle Bianconere U19 contro la Roma, con i giallorossi in goal al fotofinish:

Donne U19 Highlights Finale Scudetto Juventus-Roma 0-1 Tarantino Scudetto alla Roma. Sabato 29 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights U19 Campionato Primavera 1 Giornata 26 Juventus-Inter 1-1 Juve punti 48 Sabato 29 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 | TRA JUVE E INTER FINISCE 1-1
29 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
A Vinovo è andata in scena una gara combattuta e intensa tra Juventus e Inter Under 19. Un match che i bianconeri hanno provato a vincere in tutti i modi, specialmente nella ripresa, ma che si è concluso con il punteggio di 1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al vantaggio nerazzurro firmato da Casadei ha risposto immediatamente Iling-Junior segnando, così, la sua seconda rete stagionale. Un pareggio che permette alla squadra di Mister Bonatti di rimanere imbattuta in questo girone di ritorno e di salire a quota 48 punti, a pari punti con la Roma, a una lunghezza dalla Sampdoria ea due dall’Inter.A quattro giornate dal termine della regular season la lotta per aggiudicarsi le prime due posizioni aperte che garantirebbero l’accesso diretto in Final Four è più che mai.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA
L’intensità dell’incontro è da subito alta. Entrambe le squadre giocano molto corte tra i ripartiti, attente a non scoprirsi e, di conseguenza, a non lasciare spazi in ripartenza ai rispettivi avversari. Dopo una decina di minuti, però, si inizia a intuire quale sarà il reale copione del match: la Juve con il pallino del gioco in mano, l’Inter più interessata alla fase difensiva che a quella offensiva.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al quarto d’ora, però, alla prima vera sortita in avanti dei nerazzurri, la squadra di Armando Madonna trova il vantaggio con il colpo di testa di Casadei su cross di Dimarco. I bianconeri non si scompongono e iniziano ad attaccare con grande intensità e quattro giri di orologio più tardi arriva il pareggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Soulé serve sul versante di sinistra Iling-Junior che, una volta ricevuto il pallone, punta il suo diretto avversario rientrando sul distrutto e fulminando Stankovic, 1-1. La gara è di nuovo in parità e l’equilibrio accompagnerà le squadre per tutta la seconda parte della prima frazione. Al momento del duplice fischio, oltre alle reti messe a segno, c’è poco da segnalare nelle due aree di rigore.Ritmi sempre alti, ma poche occasioni concrete da una parte e dall’altra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In avvio di ripresa la Juve prova sin da subito a cambiare marcia e nel giro di tre minuti crea tre potenziali palle gol. Il primo a provarci è Miretti che, dopo una splendida azione personale, si vede deviare sul più bello la sua conclusione. Anche De Winter, di testa, si avvicina al bersaglio grosso, ma senza centrarlo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Soulè, invece, calcia in porta, ma trova l’attenta risposta di Stankovic. Al minuto 57 ci prova anche l’Inter con la conclusione da fuori area di Kinkoue, ma Garofani si allunga sulla sua sinistra e devìa in angolo.La scena, due minuti più tardi, se la prende l’estremo difensore su nerazzurro che si supera un’altra punizione di Soulè destinato a infilarsi in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Un intervento che alimenta il desiderio dei bianconeri di continuare a cercare il: al 73′ Mulazzi, al 73′ puntuale come sempre, trova con un perfetto rasoterra in area di rigore Miretti che di prima prova a sorprendere sul primo amico Stankovic, ma ancora una volta il portiere nerazzurro compie un miracolo e salva il risultato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel finale le due squadre sono visibilmente stanche dopo una partita giocata ad altissima intensità, ma c’è ancora spazio per le emozioni.Al minuto 80 Miretti serve Omic al limite dell’area, ma la conclusione del centrocampista austriaco termina soltanto vicina al palo della porta nerazzurra. Cinque minuti più tardi, invece, è Garofani a salvare il risultato salvando con i piedi la conclusione di Oristanio. Dopo quattro minuti di recupero si chiude, dunque, in perfetta parità il Derby d’Italia Primavera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«È stata una partita equilibrata, interpretata in maniera differente dalle due squadre. L’Inter è una squadra solida, che concede poco, ma noi abbiamo provato a manovrare bene la palla, gestendo i ritmi e non forzando la giocata.Siamo riusciti a creare, soprattutto nel secondo tempo, diverse occasioni contro una squadra che si chiude molto bene. Ci è mancata la stoccata finale, ma ci prendiamo questo risultato con positività perché è parte di un percorso di crescita costante. In campo sette giocatori del 2003 e tutti si sono espressi al meglio. La squadra è unita e da qui, fino alla fine della stagione, cercheremo di consolidare ulteriormente tutto il lavoro di questi mesi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 11° giornata di ritorno
Juventus – Inter 1-1
Campo Ale&Ricky – Vinovo (TO)
Marcatori: 14′ pt Casadei (I), 18′ pt Iling (J )
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Mulazzi, Ntenda, Miretti, De Winter (cap.), Nzouango, Sekulov, Turicchia (43′ st Sekularac), Cerri (25′ st Chibozo), Soule (25 ‘st Omic), Iling (30’ st Bonetti). A disposizione: Senko, Daffara, Fiumanò, Leo, Pisapia, Cotter. Allenatore: Andrea Bonatti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Inter: Stankovic (cap.), Moretti A., Moretti L. (25′ st Zanotti), Kinkoue, Hoti, Mirarchi, Dimarco (1′ st Vezzoni), Casadei, Satriano ( 19′ st Oristanio), Lindkvist (1′ st Boscolo Chio), Bonfanti (39′ st Goffi). A disposizione: Magri, Rovida, Carboni, Tonoli, Sangalli, Wieser. Allenatore: Armando Madonna.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 19′ st Miretti (J), 34′ st Omic (J), 47′ st Casadei (I).
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – 12° giornata di ritorno
Fiorentina-Juventus
Venerdì 4 giugno, Stadio Gino Bozzi, Firenze, ore 17.00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERIA UNDER 19 | IL DERBY D’ITALIA PRIMAVERA
29 maggio 2021

Le immagini da Vinovo del match tra Juventus e Inter, terminato 1-1, e valevole per la ventiseiesima giornata del Campionato Primavera 1 Sabato 29 Maggio 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

#THEGOATKEEPER
30 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Un ventennio, nel calcio, non è solo un’epoca, ma è qualcosa di più. Una vita.
Lo scrittore Marcel Proust dice che “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”.
Sono gli sguardi che maturano nei decenni, in cui il cammino che percorriamo ci cresce, per rimanere un ricordo indelebile.
Perché niente, di questi anni vissuti insieme a un ritmo talmente vertiginoso da sembrare doppio, va dimenticato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Alla Juve Buffon è stato guida, supporto per i giovani che arrivano, record, infranti, superati e rinnovati. E’ stato la parola giusta, proprio quando serviva.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Buffon è uno che vive mille vite, e noi non possiamo far altro che viverle con lui.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

…Perché c’è solo un Gianluigi Buffon Un romanzo lungo vent’anni Giovedì 27 Maggio 2021 VIDEO:

(già presentato, i più attenti se ne saranno accorti), ma vale la pena riviverlo e NON FINISCE QUI: in esclusiva sotto anche l’intera completa intervista a Gigi Buffon!

Lo abbiamo guardato da lontano vincere un Campionato e una Supercoppa francesi con il Paris Saint-Germain nella stagione 2018/19.
Lo abbiamo riabbracciato con un sorriso grande così quando nel 2019 ritornava a Torino, per vincere ancora uno Scudetto e sfiorare una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia, per infrangere il record di presenze all-time in Serie A.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”.
Tu, di occhi e di sguardi, Gianluigi, ne hai avuti un numero incalcolabile. Sempre nuovi. Sempre curiosi, puntati sul mondo, sul tuo ruolo che forse hai cambiato per sempre. In mezzo a quei pali.
Tu vai via da uomo felice, come hai detto pochi giorni fa, e non sai quanto hai reso felice noi. Tutti noi. Che adesso continueremo a seguirti nelle nuove avventure che affronterai. Con nel cuore un milione di fotogrammi di questo ventennio che non basta un saluto lungo una vita per descrivere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E ora, bianconeri, godetevi un Buffon mai visto, esclusivo!

Buffon Esclusivo «Il mio calcio, la mia Juve» Domenica 30 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

JUVENTUS WOMEN, I NUMERI DI UNA STAGIONE FAVOLOSA!
30 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women hanno chiuso una stagione straordinaria, favolosa: 22 gare di campionato, 22 vittorie. Numeri irreali, resi reali da una squadra capace di migliorarsi anno dopo anno. E analizzando la stagione, le statistiche da record si accumulano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SPACCA RECORD
La Juventus è la prima formazione nell’era dei tre punti a vittoria (1994/95) capace di vincere tutte le partite di un massimo campionato tra Serie A maschile e femminile.
La Juventus ha chiuso il campionato stabilendo il proprio record di punti (66), vittorie (22), gol fatti (75) e differenza reti (+65) in un singolo campionato di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’INARRESTABILE REGINA DEL GOL – GIRELLI
Cristiana Girelli è la giocatrice che ha segnato più volte il primo gol della partita in questa Serie A (otto). Ha, inoltre, segnato sei reti di testa nel torneo appena concluso, più di ogni altra giocatrice con questo fondamentale.
Cri è andata a segno in tutte le prime otto presenze esterne in questo campionato.
La numero 10 bianconera è andata a segno contro 10 delle 11 avversarie affrontate in questa Serie A, solo contro il Sassuolo non ha trovato la rete nel torneo in corso e nella gara contro la Pink Bari a marzo ha effettuato nove tiri nello specchio, record per una giocatrice in una singola partita nella Serie A 2020/21.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ASSIST CLUB
Tre giocatrici della Juventus hanno servito sette o più assist in Serie A: Zamanian e Maria Alves (7 a testa) e Bonansea (9). Nessuno ha fatto meglio di Barbara in campionato sotto questo aspetto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
OPTA TEAM OF THE SEASON 2020/21
Sei giocatrici della Juventus sono state inserite nella TOP XI della Serie A stilata da Opta sulla base delle statistiche raccolte nel corso del campionato:
MURO – Laura Giuliani ha tenuto la porta inviolata in 12 incontri interi in questa Serie A, almeno due in più di ogni altro portiere.
CROSSA, MATI! – Matilde Lundorf è il difensore che ha portato a buon fine più cross su azione in questa Serie A (19).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SI PASSA DA LINDA – Linda Sembrant è l’unica giocatrice che conta più di 1000 passaggi riusciti nel torneo in corso (1010). È inoltre, la calciatrice di movimento con più passaggi lunghi riusciti (133).
BOA – Lisa Boattin è la giocatrice che ha portato a buon fine più passaggi nella metà campo offensiva in questa Serie A (429) – è inoltre la calciatrice di movimento che ha recuperato più palloni nel campionato (181).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CARUSO AL COMANDO – Arianna Caruso è una delle tre centrocampiste che sono state coinvolte in almeno 10 gol in questo campionato (sette reti e tre assist per lei) – inoltre, è la centrocampista che ha effettuato in media più tiri per 90 minuti nel torneo (3.3 – tra quelle con almeno 10 presenze).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUEEN OF GOALS – Cristiana Girelli è l’unica giocatrice che ha segnato almeno 20 reti in questa Serie A; con i suoi 22 sigilli, ha stabilito un nuovo record di gol per una giocatrice della Juventus in una singola stagione di Serie A (superati i 19 di Barbara Bonansea nel 2017/18).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STATS&FACTS | IL CAMPIONATO DEI BIANCONERI
30 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Una settimana fa terminava il campionato 2020/21 della Juventus.
Ecco i numeri più significativi.
Paulo Dybala è diventato il primo giocatore non europeo a realizzare 100 gol in tutte le competizioni con la maglia della Juventus (esclusi i naturalizzati). Dal suo arrivo alla Juventus nella stagione 2015/16, Paulo ha segnato 20 reti da fuori area in campionato: solo Lionel Messi ha realizzato più gol dalla distanza (40) nel periodo nei cinque maggiori campionati europei.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
POS.

G
V
N
P
DR
PTS
FORMA
1
Inter
INTER
38
28
7
3
54
91
VVVPV
2
Milan
MILANO
38
24
7
7
33
79
VVVNV
3
Atalanta
ATALANTA
38
23
9
6
43
78
NVVVP
4
Juventus
JUVENTUS
38
23
9
6
39
78
VPVVV
5
Napoli
NAPOLI
38
24
5
9
45
77
NVVVN
6
Lazio
LAZIO
38
21
5
12
6
68
PVPNP
7
Roma
ROMA
38
18
8
12
10
62
PVPVN
8
Sassuolo
SASSUOLO
38
17
11
10
8
62
NVPVV
9
Sampdoria
SAMPDORIA
38
15
7
16
-2
52
VPNVV
10
Verona
VERONA
38
11
12
15
-2
45
NNPNN
11
Genoa
GENOVA
38
10
12
16
-11
42
PPVPV
12
Bologna
BOLOGNA
38
10
11
17
-14
41
NNPNP
13
Fiorentina
FIORENTINA
38
9
13
16
-12
40
NVNPN
14
Udinese
UDINESE
38
10
10
18
-16
40
PNPPP
15
Spezia
SPEZIA
38
9
12
17
-20
39
NPNVN
16
Cagliari
CAGLIARI
38
9
10
19
-16
37
NVNNP
17
Torino
TORINO
38
7
16
15
-19
37
NPPNN
18
Benevento
BENEVENTO
38
7
12
19
-35
33
PPPNN
19
Crotone
CROTONE
38
6
5
27
-47
23
PPVNN
20
Parma
PARMA
38
3
11
24
– 44
20
PPPPP
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Cristiano Ronaldo è il capocannoniere della Serie A 2020/21 con 29 reti; il portoghese ha effettuato 168 tiri in questo campionato, almeno 24 più di qualsiasi altro giocatore; è uno dei soli due giocatori ad aver segnato più di 20 gol in ciascuna delle ultime 12 stagioni nei maggiori cinque campionati europei, al pari di Lionel Messi, ed è diventato il primo giocatore nella storia della Juventus a realizzare almeno 100 gol in tutte le competizioni nelle sue prime tre stagioni in bianconero. Inoltre ha segnato in 15 dei 16 stadi in cui ha giocato nel massimo campionato italiano (unica eccezione, il Tardini di Parma), superando, con le sue 43 reti complessive in Serie A, Manuel Rui Costa come miglior marcatore portoghese nel massimo campionato italiano.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri hanno segnato la maggior parte dei gol (19, pari al 25%) nell’ultimo quarto d’ora della partita, e nello stesso quarto d’ora ne hanno subiti il ​​numero maggiore (11, il 29% del totale).
La Juventus ha giocato contro il Bologna la gara numero 342 da detentrice del titolo di Serie A, chiudendo la serie più lunga di incontri consecutivi disputati da una squadra che ha vinto il precedente torneo di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Signora ha subito 24 gol su azione in questo campionato, meno di ogni altra squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE RIMONTE BIANCONERE
Infine i ranking complessivi: bianconeri quarti per gol segnati (77), terzi per tiri nello specchio (216), secondi per possesso palla (56,89%) e per passaggi riusciti (18926), primi per precisione nei passaggi (88,31 %) e terzi per tiri in porta subiti (122).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

#UN1CO Grazie di tutto, Gianluigi Buffon! VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

10 motivi per amare Gianluca Vialli Lunedì 31 Maggio 2021 VIDEO:

Accadde oggi 01 Giugno 1997 Il pareggio tricolore contro la Lazio 2-2 Martedì 01 Giugno 2021 VIDEO:

NOTA: l’audio dei tecnici di Sky che lo hanno montato è pietoso, me ne dissocio, almeno si sente il pubblico 🙂

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 E UNDER 23, GLI IMPEGNI DEI NAZIONALI
31 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le settimane vedranno impegnati sui campi internazionali anche alcuni dei bianconeri di Under 19 e Under 23, convocati dalle loro Selezioni.
Iniziando dall’Under 23, che ha concluso la sua stagione agonistica: Hamza Rafia è convocato dalla Nazionale della Tunisia, per tre impegni, tutti in programma a Rades: il 5 giugno contro il Congo, l’11 giugno contro l’Algeria e il 15 contro il Mali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Convocazione anche per Fagioli e Ranocchia per l’Italia Under 20. Questi impegni: il 5 contro l’Italia A a Coverciano, il 6 alle 18 contro San Marino (a San Marino).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Capitolo Under 19: Fiumano, Mulazzi e Turicchia sono convocati dall’Italia Under 18 per la sfida contro i pari età dell’Austria, in programma il 4 giugno alle 15, e sarà una sorta di “Derby” giovanile bianconero, perchè nell’Austria Under 18 è convocato Omic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
STORIE IN BIANCO E NERO: QUANDO TORN
01 IL TRAP 01 GIUGNO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus non è una novità nella storia bianconera. Ci sono stati esempi nel passato anche con distanze di tempo ben più ampie di questa volta, com’è il caso di Carlo Parola, che ritrovò la squadra nel 1974 dopo averla lasciata nel 1962. Il precedente più vicino e più simile è quello di Marcello Lippi, toscano come Allegri, anche lui per due sole stagioni lontano da Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il ritorno più “epocale”, probabilmente, è stato quello di Giovanni Trapattoni, uscito di scena nel 1986 da campione d’Italia e tornato nell’estate del 1991 a governare la sua Juve chiamato da Giampiero Boniperti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’UOMO DELLA SIGNORA
La copertina di Hurrà Juventus del luglio 1991 lo definisce così, dandogli un caloroso «bentornato» dopo 5 anni trascorsi a Milano, casa Inter, dove è riuscito a vincere lo scudetto del 1989 con una media punti da record.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La definizione di «Uomo della Signora» è più che mai giustificata da un attaccamento nei confronti della società con la quale ha già vissuto un’esperienza di 10 stagioni, praticamente un record nel calcio italiano che si spiega solo in parte con la forza dei risultati ottenuti. Perché il Trap è un mister che trasferisce il suo carattere alla squadra e all’ambiente, qualcosa che porta alla vittoria ma che serve anche nei rari momenti nei quali non la si ottiene.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL GIOVANE TRAP
A salutare il “nuovo” Trapattoni c’è la brillante penna di Vladimiro Caminiti, che tanto ha scritto su un allenatore del quale ha una stima infinita. Il suo editoriale su Hurrà Juventus ricorda come nel passato – in un contesto nel quale la Juve opera un costante rinnovamento della rosa – lui abbia scoperto «ad ogni fine luglio, alla ripresa dell’attività, che il più giovane dei bianconeri era proprio il suo allenatore».
JUVENTUS Tutte le notizie E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In questa VALUTAZIONE, probabilmente, C’è Uno dei segreti di un uomo che ha Saputo Mettersi in Discussione sempre ea sperimentarsi ovunque, vieni FARA poi in Seguito Continuando un Vincere in Germania, Portogallo e Austria .
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA FERITA E LA STELLA
Quale Juve trova Giovanni Trapattoni? Una squadra ferita, esattamente come quella della sua prima esperienza, che nel 1976 ha appena perso clamorosamente lo scudetto a favore del Toro, franando nel girone di ritorno. Anche nel 1991 ha scivolato seconda parte del campionato esclusa automaticamente all’la formazione guidata da Gigifredi, fino aindietrogisettimo in classifica, dalle coppe europee. La stella è Roberto Baggio, 27 gol in 47 gare.Un capitale che maturerà ancora di più successivamente, fino a raggiungere lo stato di migliore giocatore europeo nel 1993. E così, dopo Rossi, Platini e Matthaeus, il 10 bianconero sarà il quarto giocatore a vincere il Pallone d’Oro diretto dal Trap.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’IMPRONTA TEDESCA
«Reuter, Kohler e Trapattoni: i… tre tedeschi della Juventus»: la didascalia di Hurrà Juventus a questa foto indica non la stessa appartenenza nazionale, ma un carattere comune in due giocatori della squadra e nell’allenatore chiamato a valorizzarli. Il mister in Germania poi ci andrà, a governare il Bayern Monaco ea imporre la sua personalità vincente.I due giocatori teutonici, ai quali verrà aggiunto Moeller l’anno dopo, saranno elementi importanti della sua Juve, in particolare Jurgen Kohler, fondamentale anche per trasmettere un po’ della mentalità irriducibile appresa col Trap alla squadra che forgerà meravigliosamente Marcello Lippi.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Spazio alle Nazionali. Sono 19 i giocatori della Juventus convocati dalle selezioni dei rispettivi per gli impegni di queste settimane: è tempo di Europei e Copa America.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Di seguito l’elenco dei bianconeri che saranno i protagonisti:
◦ Alex Sandro, Arthur e Danilo con il Brasile.
Rodrigo Bentancur con l’Uruguay.
◦ Federico Bernardeschi, Leonardo Bonucci Giorgio Chiellini e Federico Chiesa con l’Italia.
Juan Cuadrado con la Colombia.
Matthijs de Ligt con l’Olanda.
◦ Merih Demiral con la Turchia.
◦ Paulo Dybala con l’Argentina.
◦ Dejan Kulusevski con la Svezia.
◦ Weston McKennie con gli Stati Uniti.
Alvaro Morata con la Spagna.
◦ Adrien Rabiot con la Francia.
◦ Aaron Ramsey con il Galles.
◦ Cristiano Ronaldo con il Portogallo.
◦ Wojciech Szczesny con la Polonia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
EUROPEI
L’Italia di Bernardeschi, Bonucci, Chiellini e Chiesa è attesa da un’altra amichevole prima dell’inizio di EURO 2020: il 4 giugno contro la Repubblica Ceca. L’11 giugno alle 21:00, poi, al via l’Europeo, contro la Turchia di Demiral. Secondo appuntamento il 16, alle 21:00, contro la Svizzera, con la fase a gironi che si concluderà il 20 giugno contro il Galles di Ramsey (18:00). Eventuali ottavi al via dal 26 giugno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Detto dell’incrocio con l’Italia in programma l’11 giugno, che verrà anticipato dall’amichevole contro la Moldavia il prossimo 3 giugno, Merih Demiral è atteso dal confronto con il Galles del compagno Ramsey il 16 giugno alle 18:00. Ultima sfida della fase a gironi per la Turchia in programma il 20 giugno contro la Svizzera alle 18:00.
Restando nel gruppo A, Aaron Ramsey se la vedrà, come già detto, con Turchia e Italia. La sfida tra Svizzera e Galles andrà in scena, invece, il 12 giugno alle 15:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Inserita nel Gruppo C l’Olanda di Matthijs de Ligt: il 2 giugno amichevole con la Scozia, il 6 con la Georgia e poi via la fase a gironi.13 giugno alle 21:00 sfida con l’Ucraina, 17 giugno alle 21:00 con l’Austria e il 21 giugno, stavolta alle 18:00, con la Macedonia del Nord.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tanti faccia a faccia bianconeri nel Gruppo E. La Svezia di Dejan Kulusevski (attesa sabato 5 giugno dall’amichevole con l’Armenia) comincia contro la Spagna di Alvaro Morata: fischio d’inizio alle 21:00 del 14 giugno. Quattro giorni più tardi, il 18 alle 18:00, va in scena Svezia-Slovacchia. Ultima gara del girone contro la Polonia di Szczesny il 23 giugno alle 18:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Morata e Wojciech Szczesny si affronteranno, invece, il 19 giugno alle 21:00.Per Spagna e Polonia l’altra gara del girone, contro la Slovacchia, è invece in programma, rispettivamente, il 23 giugno e il 14 giugno. In entrambi i casi fischio d’inizio alle 18:00. Completano il quadro due amichevoli per Spagna e Polonia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Furie Rosse contro Portogallo (4 giugno) e Lituania (8 giugno), i polacchi contro Russia (1 giugno) e Islanda (8 giugno).
Completano il quadro degli juventini coinvolti a EURO 2020 Adrien Rabiot e Cristiano Ronaldo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Francia e Portogallo si affrontano il 23 giugno alle 21:00.Per i transalpini, dopo le due amichevoli in programma contro Galles (2 giugno) e Bulgaria (8 giugno), la prima gara del gruppo F sarà contro la Germania il 15 giugno alle 21:00, mentre il Portogallo esordirà, dopo l’amichevole contro la Spagna (4 giugno), alle 18:00 dello stesso giorno contro l’Ungheria. Il 19 giugno alle 18:00 Francia-Ungheria e Portogallo-Germania.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COPA AMERICA E USA *
Il Brasile di Alex Sandro, Arthur e Danilo è atteso dalle sfide valide per le sfide ai prossimi Mondiali contro l’Ecuador il 5 giugno alle 02:30 nostrane. Poi le sfide di Copa America: 15 giugno contro il Venezuela (01:00), il 19 contro il Perù (04:00), il 25 contro la Colombia (03:00) e il 29 contro l’Ecuador (03:00 ).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Colombia di Juan Cuadrado, detto dell’incrocio con il Brasile del 25 giugno, affronterà l’Ecuador il 15 giugno, il Venezuela il 19 e il Perù il 29. Rodrigo Bentancur e il suo Uruguay, dopo la gara valida per le Qualificazioni ai prossimi Mondiali contro il Paraguay (4 giugno alle 04:00), cominceranno la Copa America contro l’Argentina di Dybala il 18 giugno alle 02:00. Le altre sfide contro Cile (20 giugno alle 22:00), Bolivia (23 giugno alle 23:00) e ancora Paraguay (27 giugno alle 23:00).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Detto della sfida contro l’Uruguay, l’Argentina di Paulo Dybala, inserito nella lista dei preconvocati per la Copa America, esordirà il 13 giugno alle 23:00 contro il Cile.Poi, nell’ordine, se la vedrà con Paraguay e Bolivia. 21 giugno all’01:00 la prima gara, 27 giugno alle 23:00 la seconda.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tre gare in programma per Weston McKennie. Gli Stati Uniti sfideranno Honduras (4 giugno all’01:30), Costa Rica o Messico (6 giugno) e Costa Rica (10 giugno all’:01:00).
*Date e orari sono indicati con il Fuso Orario GMT+2.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 | ALLENAMENTO VERSO FIORENTINA-JUVE
01 giugno 2021

LE IMMAGINI ED I VIDEO:

Le immagini dell’Under 19 al lavoro verso la prossima sfida di campionato Fiorentina-Juve

U19 Verso il finale di stagione! Allenamento in vista Fiorentina. Martedì 01 Giugno 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U19 Ntenda verso la sfida con la Fiorentina Martedì 01 Giugno 2021 VIDEO:

   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO     PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 28 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 12:33 DI LUNEDÌ 24 MAGGIO 2021

ALLE 21:52 DI SABATO 29 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE CONDIZIONI DI ENZO BARRENECHEA
24 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
A seguito di una distorsione del ginocchio destro riportata nel corso della partita di sabato 22 maggio contro il Genoa, Enzo Barrenechea è stato sottoposto questa mattina ad accertamenti diagnostici presso il J|Medical, che hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore, con associata lesione di basso grado del legamento collaterale. Il calciatore verrà sottoposto ad intervento chirurgico nei prossimi giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
#ASKLUNDORF | MATI RISPONDE ALLE VOSTRE DOMANDE SU TWITTER!
24 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo aver celebrato il suo primo scudetto in bianconero, Matilde Lundorf è pronta a raccontarsi, Domani, tramite l’account Twitter delle Juventus Women, risponderà alle vostre domande!
Arrivata nell’estate del 2020, si è integrata subito nel mondo bianconero ed è cresciuta tantissimo dal momento del suo esordio, a Verona, nella prima giornata di campionato.
Nella sua prima stagione in bianconero, ha assaporato subito la vittoria, conquistando due titoli: la Supercoppa Italiana a gennaio e lo scudetto, festeggiato proprio ieri, al termine del successo sull’Inter. Ora è pronta a raccontarvi le sue emozioni.
Appuntamento domani, alle 17:00, sull’Account ufficiale delle Juventus Women su Twitter. Rivolgetele le vostre domande tramite l’hashtag #AskLundorf!
A domani!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

I DUE ANNI DI MARIA ALVES IN BIANCONERO
24 maggio 2021

Dopo due stagioni, Maria Alves e le Juventus Women si separano. Le immagini più belle della sua esperienza in bianconero

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Da bordocampo Giornata 38 Bologna-Juventus 1-4 Lunedì 24 Maggio 2021 VIDEO:

The Movie Bologna-Juventus 1-4 Martedì 25 Maggio 2021 VIDEO:

BOA SORTE, MARIA!
24 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Maria Alves e le Juventus Women si salutano dopo due stagioni piene di emozioni e di vittorie. L’attaccante ha indossato ieri, in occasione dei festeggiamenti per il quarto titolo consecutivo della squadra, la sua maglia numero 20 per l’ultima volta. La ripone dopo aver vinto in bianconero due Scudetti e due Supercoppe.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arrivata nell’estate 2019, ha colpito tutti fin dal primo allenamento con le sue doti, in particolare grazie a una velocità decisamente fuori dal comune. E da subito ha saputo essere importante: dopo il suo debutto nel successo 2-1 in casa dell’Empoli, ha trovato il suo primo gol in bianconero, a Vinovo, contro la Florentia.
Da lì la sua corsa è proseguita e, sprint dopo sprint, ha saputo rispondere presente nelle occasioni in cui la squadra ha avuto bisogno di lei. Lo dimostrano i 10 gol messi a segno in totale e gli assist serviti: sette assist in questa Serie A, sei dei quali da febbraio in avanti. Nessuna giocatrice ha fatto meglio in questo periodo. Quello che i numeri non raccontano, però, l’hanno vissuto le compagne nella quotidianità, respirando la sua positività e facendosi contagiare dalla sua energia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ora, Maria saluta da campionessa d’Italia, fiera del percorso compiuto in bianconero. Grazie e boa sorte, Maria!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GRAZIE LAURA, SONO STATI QUATTRO ANNI FAVOLOSI!
24 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
C’è il marchio di Laura Giuliani in questi primi quattro anni di vita delle Juventus Women. Ci sono i suoi guantoni sui trofei conquistati insieme. Oggi, dopo quattro stagioni costellate di vittorie, dopo tantissime sfide vinte fianco a fianco, le strade di Laura e delle Juventus Women si separano. Grazie per tutto, Laura!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Grazie di tutto, Laura! Lunedì 24 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Il viaggio insieme, cominciato con la nascita delle Juventus Women, termina all’indomani dell’ultima gara di un campionato perfetto, con ventidue vittorie in altrettante gare di Serie A. Termina all’indomani della premiazione per il quarto scudetto consecutivo. Il primo era arrivato nella prima stagione, conquistato ai rigori, con Giuliani protagonista.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con la sua esperienza, le sue qualità e la sua passione è sempre stata una sicurezza per le compagne. Con il numero 1 sulle spalle è stata ultimo baluardo della miglior difesa del campionato in ognuna di queste quattro stagioni e, nell’ultima, ha tagliato il traguardo delle 50 gare senza subire gol in tutte le competizioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tutto questo si traduce in trofei. Sette in totale: quattro Scudetti, due Supercoppe, una Coppa Italia. Laura ha messo sempre tutta sé stessa in campo, con interventi decisivi nei momenti più importanti e il momento dei saluti arriva dopo un’altra vittoria.
Grazie per le tue parate e la tua energia, Laura! In bocca al lupo per il futuro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BLACK & WHITE STORIES: I RE DEI BOMBER BIANCONERI
25 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Cristiano Ronaldo è il decimo giocatore juventino ad avere vinto la classifica cannonieri da quando il campionato è a girone unico. Dieci bomber e tredici volte, a comporre un insieme di belle storie individuali e di squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL BIENNIO DI BOREL
Due dei cinque scudetti di fila che la Juve vince all’inizio degli anni ’30 hanno in Felice Borel l’attaccante capace di sedersi sul gradino più alto del podio per 2 anni consecutivi. Nel 1932-33 con 29 centri precede di una lunghezza il bolognese Schiavio. L’anno dopo fa persino meglio, toccando quota 32 reti e staccando nettamente la concorrenza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BONIPERTI E HANSEN
Insieme hanno vinto i primi due scudetti degli anni ’50. Prima ancora dei successi di squadra, Giampiero Boniperti nel 1947-48 con 27 reti supera due bomber del dominante Grande Torino, Mazzola e Gabetto (e non ha ancora 20 anni!). Nel 1951-52 il tricolore della Signora ha tra le spiegazioni più forti i 30 gol siglati dal danese John Hansen.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’UNO PER L’ALTRO
Una nuova grandissima Juve nasce con John Charles e Omar Sivori: una coppia dove l’uno è la fortuna dell’altro, il gigante fa da sponda per l’artista del dribbling che a sua volta confeziona assist perfetti e geniali per il partner d’attacco. Nel 1957-58 il gallese è primo sul podio e l’argentino è terzo; due anni dopo le parti sono invertite. Con questi presupposti, è normale che quelli siano campionati stravinti dalla Signora.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BOBBY-GOL
Nel 1979-80 la Juve chiude una stagione senza successi, una rarità per il periodo. Si consola con l’affermazione di Roberto Bettega, bravo a segnare un gol in più di Alessandro Altobelli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ERA PLATINI
Nelle prime apparizioni in bianconero c’è persino chi dubita di lui. E invece, non c’è mai stato – né ci sarà dopo – un numero 10 così goleador: Michel Platini vince per tre volte in sequenza la classifica dei bomber dal 1982-83 al 1984-85: un triennio dove mette alle spalle campioni dei calibro di Altobelli, Zico e Maradona, per citare i più combattivi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ESSENZA DEL GOL
Se Platini è il francese che esprime regalità in ogni sua giocata, Trezeguet è il gol nella sua essenza, il signore dell’area di rigore. Nel 2001-02 condivide con Dario Hubner il primato grazie a 24 reti. A insaporire il tutto, la conquista dello scudetto, il primo dei quattro che David vincerà in 5 anni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA COERENZA DI ALEX
2007-08: torna un 10 a vincere la classifica dei bomber ed è Del Piero, a premiare il suo amore per la Signora, che lo porta ad accompagnarla in un torneo che non lo compete da capocannoniere, per poi ripetersi l’anno dopo. Straordinario che il suo rivale principale per il titolo sia il compagno Trezeguet e che allo sprint finale, a Genova, Alex gli conceda la battuta di un calcio di rigore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LO SCATTO DI CR7
Ha vinto in Premier League, in Liga e si ripete in Serie A. Nessuno come Cristiano Ronaldo, più marziano che Re dati questi exploit. In questa stagione non ha mai perso di vista l’obiettivo, come certificava la fine del girone d’andata, dove era già leader. Lo scatto decisivo è arrivato alla quarta di ritorno, quando con la doppietta al Crotone ha allungato su Lukaku, per poi aumentare il distacco nelle giornate successive e rendersi imprendibile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE JUVENTUS WOMEN DARANNO IL VIA ALLA PARTITA DEL CUORE
25 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il grande appuntamento dell’Allianz Stadium di questa sera, la Partita del Cuore 2021, avrà uno “start” molto particolare. Saranno le Juventus Women a giocare per la prima parte della serata contro la Nazionale Italiana Cantanti, per raccogliere fondi in favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Fin dalla loro nascita, le Juventus Women hanno svolto un ruolo fondamentale nella rottura delle barriere e degli stereotipi, e lo hanno fatto con eleganza e classe, intraprendendo un viaggio che le ha portate a vincere, finora, sette trofei in quattro anni.
La loro lotta per l’uguaglianza e contro la discriminazione continua, e continuerà anche questa sera, come testimonia la loro presenza alla Partita del Cuore. Le Campionesse d’Italia, per l’occasione guidate da Sinisa Mihajlovic in panchina, giocheranno i primi minuti della partita dell’Allianz Stadium, dopodiché scenderà in campo, sempre contro la Nazionale Italiana Cantanti, il team dei Campioni per la Ricerca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE RISPOSTE DI LUNDORF ALLE VOSTRE DOMANDE SU TWITTER!
25 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Matilde Lundorf, al termine della sua prima stagione con la maglia delle Juventus Women, ha risposto alle domande rivoltegli dai tifosi bianconeri su Twitter attraverso l’hashtag #AskLundorf. Immancabile, al termine della chiacchierata virtuale, l’esibizione canora sulle note dell’inno della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA JUVE – «Il momento più bello è stato quando ho visto lo il trofeo dello Scudetto. È stato amore a prima vista! È quello per cui abbiamo lavorato duramente tutto l’anno, è stato il riconoscimento del nostro lavoro. Qui ho trovato un bellissimo gruppo, tutte sono solari e disponibili, mi hanno aiutato molto nel mio inserimento le altre ragazze scandinave. Mi sento a casa con loro! Obiettivi per il futuro? Mi aspetto un’altra grande stagione e mi aspetto che faremo bene in Europa. È quello il prossimo step per noi!».
DIFFERENZE E ADATTAMENTO – «Sul campo qui c’è molta più tecnica e c’è molta attenzione ai dettagli, e ovviamente la lingua e la cultura diversa hanno reso più complicato adattarsi. Tutti, però, mi hanno aiutato molto: più che delle difficoltà, tutto ha rappresentato una bella sfida.».
TORINO – «Torino è bellissima. Amo il Parco del Valentino dove posso trascorrere il tempo con le mie compagne».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
WHAT IF – «Non ho mai pensato a cosa avrei fatto se non fossi diventata una calciatrice. Sicuramente avrei comunque praticato qualche altro sport, perché adoro fare attività fisica e stare in mezzo alla gente».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’INNO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS WOMEN, IL MESSAGGIO E L’IMPEGNO
25 maggio 2021

Le bianconere in campo alla Partita del Cuore 2021. Le immagini

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GALLERY | I MOMENTI PIÙ BELLI DELLA PARTITA DEL CUORE
25 maggio 2021

Le immagini della serata all’Allianz Stadium del 25 maggio 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

PARTITA DEL CUORE, UNA NOTTE PER LA RICERCA E PER L’UGUAGLIANZA INSIEME ALLE JUVENTUS WOMEN
25 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E’ stata per davvero una serata speciale, quella che si è da poco conclusa all’Allianz Stadium. Una serata in cui si sono uniti messaggi fondamentali, quali il sostegno alla ricerca sul cancro, ma anche l’impegno nel superamento di barriere e stereotipi, e la lotta per una reale uguaglianza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Tutto questo è stato possibile grazie alle Juventus Women, alla Nazionale Italiana Cantanti e al team dei Campioni per la Ricerca, che hanno dato vita a una Partita del Cuore per certi versi inedita, aperta proprio dalle Campionesse d’Italia, in campo contro la Nazionale Cantanti.
Continuare a sostenere l’attività di medici, ricercatori, infermieri e tecnici, che ogni giorno curano con grande professionalità ed umanità migliaia di pazienti oncologici e raggiungere così nuovi traguardi nella ricerca sul cancro: questo l’obiettivo della raccolta fondi, che continua attraverso il numero solidale 45527, cui si possono donare 2, 5 o 10 euro tramite SMS o telefonata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Anche questa sera tantissimi in campo a sostenere la ricerca, fra cui il Presidente di Stellantis, Ferrari ed Exor John Elkann, il Presidente e il Vicepresidente bianconeri, Andrea Agnelli e Pavel Nedved, Mister Pirlo, Gianluigi Buffon.
Per la cronaca, la sfida in campo è terminata 7-5 per la Nazionale Cantanti, ma la vera partita la hanno vinta la ricerca sul cancro, l’impegno e la lotta per l’uguaglianza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BUON COMPLEANNO, JUAN!
26 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Giusto il tempo di finire la stagione e arriva il momento di spegnere 33 candeline per Juan Cuadrado.

Tanti auguri, Juan! Cuadrado compie 33 anni Mercoledì 26 Maggio 2021 VIDEO:

Giusto il tempo di farsi, col senno di poi, un regalo anticipato: la Coppa Italia, esattamente una settimana fa. Una Coppa che, come d’altronde tutta l’annata che è appena finita, ha visto Cuadrado protagonista assoluto. E, ciliegina, il titolo di MVP of the Month powered by eFootball PES 2021 per il mese di maggio, al culmine di una stagione di gol, assist, grandi giocate, e di presenza fondamentale per la squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In campo, con la sua classe, la sua potenza e il suo estro impareggiabile e fuori, con quel sorriso irresistibile che regala quella stessa gioia che lui mette, giorno dopo giorno, in ogni allenamento e in ogni partita.
Standing ovation allora, e buon compleanno, Panita!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IN BOCCA AL LUPO, DORIS!
26 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il ruolo del secondo portiere è un ruolo importante all’interno di uno spogliatoio. Chi lo accetta sa di dover mettere la squadra sempre al primo posto, consapevole del minutaggio limitato, ma anche del suo valore. Doris Bacic, in bianconero, l’ha ricoperto nel migliore dei modi e, dopo tre stagioni, termina il suo viaggio con le Juventus Women.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arrivata nell’estate 2018, Doris saluta dopo 23 presenze, tre scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe Italiane. In questi tre anni, quando la squadra ha avuto bisogno di lei, ha sempre risposto presente, in campo e fuori, crescendo giorno dopo giorno e rappresentando per le compagne un punto di riferimento. Ora le strade si dividono, senza dimenticare quanto vissuto insieme.
Grazie per tutto, Doris! E in bocca al lupo per il futuro!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FABIO PARATICI E LA JUVENTUS
26 maggio 2021

Le immagini più belle di una storia insieme

Grazie, Fabio Paratici! Mercoledì 26 Maggio 2021 VIDEO:

FABIO PARATICI LASCERÀ LA JUVENTUS
26 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo undici stagioni di lavoro intenso, di vittorie e di grande passione sul campo e dietro alla scrivania, Fabio Paratici, managing director Football Area della Juventus, lascerà il club. Il suo contratto, in scadenza il 30 giugno 2021, non sarà rinnovato. Il dirigente bianconero e il Presidente Agnelli si sono incontrati oggi allo Juventus Headquarter della Continassa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Proveniente dalla Sampdoria, Fabio è entrato nel club bianconero nell’estate del 2010, crescendo progressivamente negli incarichi, nelle competenze e nelle aree di responsabilità. Dapprima Coordinatore dell’Area Tecnica, poi Direttore Sportivo dalla stagione 2011-2012, in seguito, nel 2018 diventa Chief Football Officer e conclude il suo percorso juventino con l’incarico attualmente ricoperto nella stagione che si sta concludendo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
«Sono stati anni bellissimi, di crescita professionale e di forti emozioni. La Juventus mi ha concesso l’opportunità di svolgere la mia attività in piena libertà e senza condizionamenti nel pieno rispetto del mio ruolo. Per questo desidero ringraziare tutto il club, il mio staff, i dipendenti, i collaboratori, i calciatori, gli allenatori, gli azionisti, e, in particolare, il Presidente, Andrea Agnelli. Si chiude un capitolo importante della mia carriera, in attesa di nuove sfide», dice Fabio Paratici.
«Fabio ha scritto in questi anni la storia della Juventus. Un percorso di crescita caratterizzato da professionalità, abnegazione e tanti successi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Diciannove trofei in 11 anni sono la miglior testimonianza del suo lavoro, che si iscrive appieno nella lunga tradizione del nostro club. Oggi è il momento di ringraziarlo per aver saputo creare un forte legame professionale, accompagnato dalla passione quotidiana”», ha detto il Presidente all’esito dell’incontro con Paratici
Il Presidente Agnelli e Fabio Paratici incontreranno i media il prossimo venerdì 4 giugno presso l’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE, LE CONVOCATE PER LE FINAL FOUR
26 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani, giovedì 27 maggio, cominciano le Final Four scudetto per l’Under 19 Femminile della Juventus: le bianconere sono attese, alle 12:00, dalla semifinale con la Florentia. Le finali sono poi in programma sabato 29 maggio: alle 10:30 quella per il terzo posto, alle 16:30 quella per il titolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Di seguito la lista delle giocatrici convocate per le finali che si disputeranno a Sassuolo.
LE CONVOCATE
Nicole Arcangeli
Chiara Beccari
Alice Ilaria Berti
Sofia Bertucci
Sara Caiazzo
Giada Candeloro
Federica D’Auria
Alice Ferrari
Chiara Genitoni
Alice Giai
Michela Giordano
Dalila Belen Ippolito
Sofia Lepera
Maddalena Nava
Ginevra Moretti
Elisa Pfattner
Jenny Requirez
Asia Sargenti
Eva Schatzer
Nicole Sciberras
Adelaide Serafino
Valentina Soggiu
Diana Irina Talle
Vittoria Verna
Aurora Ruggeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COMUNICATO DI BARCELLONA, JUVENTUS E REAL MADRID
26 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BARCELLONA, JUVENTUS E REAL MADRID CONFERMANO IL PROPRIO IMPEGNO A MODERNIZZARE IL CALCIO ATTRAVERSO UN DIALOGO APERTO CON LA UEFA
FC Barcelona, Juventus FC e Real Madrid CF esprimono il proprio rifiuto nei confronti dell’insistente coercizione, esercitata da UEFA nei confronti di tre delle più importanti istituzioni della storia del calcio. Questo comportamento preoccupante costituisce una palese violazione della decisione delle corti di giustizia, che hanno chiaramente ordinato la UEFA dall’astenersi da qualsiasi tipo di azione che possa penalizzare i membri fondatori della Super League mentre i procedimenti legali sono in corso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pertanto, l’apertura dei procedimenti disciplinari da parte dell’UEFA è incomprensibile e rappresenta un attacco diretto alle norme della legge che i cittadini dell’Unione Europea hanno democraticamente stabilito, e costituisce una mancanza di rispetto nei confronti delle stesse autorità delle corti di giustizia.
Sin dall’inizio, la Super League è stata promossa con lo scopo di migliorare la situazione del calcio europeo, attraverso un costante dialogo con la UEFA e con l’obiettivo di incrementare l’interesse dello sport, offrendo ai fans il miglior spettacolo possibile. Questo obiettivo deve essere raggiunto in un contesto di sostenibilità e solidarietà, in particolare nella precaria situazione economica che sta attualmente colpendo tantissimi club europei.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Invece di esplorare strade per modernizzare il calcio attraverso un dialogo aperto, la UEFA pretende che si ritirino i procedimenti legali in corso che mettono in discussione il suo monopolio sul calcio europeo. Barcellona, Juventus e Real Madrid, club con oltre un secolo di storia, non accetteranno nessun tipo di coercizione o di intollerabile pressione, e rimangono fermi nella propria volontà di discutere, in modo rispettoso e attraverso il dialogo, le soluzioni urgenti di cui il calcio ha bisogno in questo momento. O si riforma il calcio o si rischia di assistere al suo declino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 | DOPPIO CHIBOZO E LA JUVE CONTINUA A VINCERE
26 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Terza vittoria consecutiva per la Juventus Under 19 che esce dalla trasferta contro i pari età del Bologna con tre punti pesanti in chiave classifica. Al Centro Tecnico “Niccolò Galli” di Casteldebole la squadra di Mister Bonatti segna un gol per tempo e supera 2-0 i felsinei portandosi momentaneamente al primo posto in classifica in attesa del match tra Inter e Milan. Una prova di forza quella dei bianconeri che, grazie alla doppietta di Chibozo, superano un avversario ostico e continuano a vele spiegate il proprio percorso di crescita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U19 Highlights Campionato Primavera 1 Giornata 25 Bologna-Juventus 0-2. Juve prima punti 47 Mercoledì 26 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LA APRE CHIBOZO
Le battute iniziali del match vedono un Bologna propositivo che cerca di indirizzare a proprio favore l’inerzia della sfida, ma il copione della gara cambia dopo pochi minuti dal fischio d’inizio. Al minuto 8 Chibozo recupera palla sulla trequarti rossoblù e prima di entrare in area di rigore viene messo a terra. Sul punto di battuta si presenta Miretti, ma la sua punizione è deviata dalla barriera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
In sequenza ci provano anche Sekulov e Soulè, ma il primo non centra lo specchio e il secondo vede il suo tentativo neutralizzato da Molla. La partita, poi, vede abbassarsi i ritmi di gioco e sono poche le occasioni da segnalare, ma sul finale della prima frazione i bianconeri trovano la giocata per sbloccare una partita che stava diventando complicata da aprire: minuto 43, Ntenda sfonda sulla corsia di sinistra e mette in mezzo un pallone perfetto per Chibozo, abile a battere Molla con il piatto destro per il vantaggio della Juve. Prima del duplice fischio Miretti ci prova con il destro a giro, ma la sfera esce di poco alla sinistra dell’estremo difensore felsineo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le squadre, dunque, vanno al riposo sul punteggio di 0-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA CHIUDE CHIBOZO
Nella ripresa la squadra di Mister Bonatti prova subito a indirizzare definitivamente il match dopo appena cinque giri di orologio con una doppia occasione prima con Chibozo e poi con Sekulov. È un segnale di avvertimento per i rossoblù e, infatti, al 63’ la Juve trova il raddoppio, ancora con Chibozo che è il più rapido a fiondarsi sul tiro-cross di Leo facendo vedere tutto il suo istinto da attaccante, 0-2. Da qui in avanti non succcederà più molto perché i bianconeri avranno il merito di gestire con grande attenzione la pressione del Bologna senza rischiare, di fatto, di vedere gli emiliani rientrare in partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ottimo anche l’approccio al match di tutti i bianconeri chiamati in causa da Mister Bonatti nella ripresa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Siamo molto soddisfatti per questa vittoria che nasce da una gestione matura e positiva della gara. Quando c’è stato bisogno di tenere il vantaggio lo abbiamo fatto con ordine, compattezza e unione di intenti e quando c’è stato da contrattaccare in transizione lo abbiamo fatto in maniera efficace. Nel secondo tempo, in più, siamo cresciuti nella gestione del palleggio con più propositività e concretezza in fase realizzativa».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 10a giornata di ritorno
Bologna – Juventus 0-2
Centro Sportivo “Nicolò Galli” – Casteldebole (BO)
Marcatori: 43′ pt Chibozo (J), 17′ st Chibozo (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Bologna: Molla, Tosi, Montebugnoli, Milani (31′ st Cavina), Grieco (23′ st Maresca), Annan, Viviani (23′ st Roma) Farinelli, Pagliuca, Rabbi (cap.) (31′ st Rocchi), Juwara. A disposizione: Prisco, Akki, Motolese, Pietrelli A., Cossalter, Pietrelli R., Carrettucci, Sigurpallson. Allenatore: Paolo Magnani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Leo, Ntenda, Omic, De Winter (18′ st Fiumanò), Riccio (cap.), Sekulov, Miretti (38′ st Nzouango), Iling (38′ st Mulazzi), Soule (18′ st Turicchia), Chibozo (25′ st Sekularac). A disposizione: Senko, Daffara, Bonetti, Cotter, Cerri, Da Graca, Pisapia. Allenatore: Andrea Bonatti
Ammoniti: 8′ pt Juwara (B), 26′ pt De Winter (J), 30′ pt Riccio (J), 22′ st Leo (J)
Prossimo impegno
Juventus-Inter
Sabato 29 maggio, ore 19.00
Campo “Ale&Ricky” – Vinovo (TO).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DICIASSETTE ANNI SENZA UMBERTO AGNELLI
27 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono passati esattamente diciassette anni da quel 27 maggio 2004. Era un giovedì e tutto il popolo bianconero si trovò costretto a salutare per sempre Umberto Agnelli.
Il Dottore legò la sua vita a quella della Juventus già a partire dagli anni ’50, guidando la Signora fino al 1962. Furono stagioni positive perché coincisero con la conquista di tre Scudetti (il primo dei quali, quello del 1958, portò la prima stella) e due Coppe Italia.
Un amore incondizionato il suo, verso i colori bianconeri che lo portò nuovamente a legarsi al club nel 1994 e a vivere in prima persona un nuovo ciclo di successi indimenticabili: cinque Scudetti, una Coppa Italia, quattro Supercoppe Italiane, una Supercoppa Europea, una Champions League e una Coppa Intercontinentale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
«È un piacere immenso ricordare che tutto il meglio del calcio è passato dalla Juve». Questa frase, che tutti i tifosi bianconeri possono leggere entrando al JMuseum, rappresenta la sua passione per la Juventus, la sua filosofia e la sua continua ricerca dell’eccellenza e della perfezione.
Il Dottore è stato un punto di riferimento per il nostro club scrivendo pagine importanti della nostra storia, e oggi, a distanza di pochi giorni dal termine di una stagione che ha visto il nostro palmares arricchirsi di due nuovi trofei, vogliamo ricordarlo dedicandole anche a lui queste vittorie perché, anche se non fisicamente, la sua presenza continua a essere viva in ognuno di noi e a guidarci ogni giorno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | UNDER 19 FEMMINILE, 6-0 ALLA FLORENTIA
27 maggio 2021

Le più belle immagini del 6-0 dell’Under 19 Femminile della Juventus sulla Florentia

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 FEMMINILE IN FINALE!
27 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’Under 19 Femminile, sabato, si giocherà lo scudetto. Le bianconere, oggi in maglia arancione, hanno sconfitto in semifinale la Florentia 6-0. Di Pfattner (tripletta), Giordano, Beccari e Berti le reti in una gara senza storia, dominata dall’inizio alla fine dalle ragazze di Silvia Piccini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA

Women U19 Highlights Semifinale Scudetto Juventus-Florentia 6-0 Giovedì 27 Maggio 2021 VIDEO:

Dopo aver eliminato il Napoli, l’Under 19 Femminile della Juventus comincia le Final Four scudetto contro la Florentia, che ha avuto la meglio sull’Hellas Verona. Coach Piccini, con una squadra giovanissima rispetto alle avversarie, si affida alla voglia e alle qualità delle sue giocatrici e i primi minuti fanno subito capire le intenzioni delle bianconere.
Le prime occasione del match sono bianconere: tentativo di Berti prima e di Arcangeli poi. La risposta della Florentia è nel tentativo di Anghileri, segnale colto dalla Juve che comincia a fare sul serio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al 14′ Berti, di testa, colpisce la traversa, un minuto più tardi Pfattner segna il gol del vantaggio. Splendido assist di Beccari per la numero 11 che, a tu per tu con il portiere avversario, non sbaglia. Sull’asse Beccari-Pfattner si costruisce anche il gol del raddoppio: assist della prima, ancora gol della seconda. In mezzo ai due gol, un altro tentativo pericoloso di Berti da un lato e di Anghileri dall’altro, ultimo brivido della partita per Soggiu.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il secondo tempo, infatti, è un assolo bianconero, che comincia con il 3-0. Al 50′ Pfattner sigla la tripletta con un gioiello: controllo, sterzata ad aggirare l’intervento del difensore avversario e conclusione a giro che si infila sotto l’incrocio dei pali. Il tris abbassa i ritmi, ma ogni volta che la palla arriva nell’ara toscana l’impressione è che possa succedere qualcosa. E nel finale la Juve dilaga.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
All’83’ Giordano si libra con una grande giocata dell’avversaria al limite dell’area e con il destro batte Repetti, firmando il poker. Al 90′ su splendido assist di Berti arriva la deviazione vincente di Beccari che, un minuto più tardi, restituisce il favore alla compagna. Il mancino di Berti colpisce la traversa e si infila in rete, firmando il definitivo 6-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL COMMENTO DI SILVIA PICCINI
«Dovevamo vincere e le ragazze sono state strepitose, se lo sono meritato e non finisce qui. Adesso abbiamo un giorno di pausa per studiare e riprendere le energie e dare il massimo sabato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Juventus – Florentia 6 – 0
Final Four Primavera femminile. Semifinale.
Mapei Football Center – Via Regina Pacis, 130 – Sassuolo (MO)
Marcatori: 15’ pt Pfattner (J), 44’ pt Pfattner (J), 50’ pt Pfattner (J), 38’ st Giordano (J), 44’ st Beccari (J), 46’ st Berti (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Soggiu, Giordano, Bertucci, Giai (Cap) (16’ st Candeloro), Caiazzo, D’Auria (33’ st Lepera), Berti, Talle (26’ st Schatzer), Beccari, Arcangeli (16’ st Ippolito), Pfattner. A disposizione: Serafino, Ruggeri, Moretti, Ferrari, Requirez. Allenatrice: Silvia Piccini
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Florentia: Repetti, Testa, Boglioni, Bortolin (12’ st Diversi), Fortunati (29’ st Campagni), Piccini (Cap), Giacobbo (12’ st Fancellu), Imprezzabile (39’ st Barsali), Stankovic, Accornero (12’ st Bolognini), Anghileri. A disposizione: Schiavone, Burani, Mugnaini, Prinzivalli. Allenatore: Roberto Castorina
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Andrea Paccagnella di Bologna (Assistenti: Stefano Orlando di Modena, Marco Bazzi di Reggio Emilia).
Ammonite: Candeloro, Lepera, Bolognini
JUVENTUS QUALIFICATA ALLA FINALE 1^/2^ POSTO
Juventus – vincente Semifinale2 (Roma vs Inter – 27/05 ore 17:30)
Sabato 29 maggio 2021 ore 16:30
Mapei Football Center – Via Regina Pacis, 130 Sassuolo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | I PREMI ASSEGNATI A BOATTIN, GIRELLI E GIULIANI
27 maggio 2021

Le tre bianconere premiate al termine della stagione. Le foto della premiazione

Women Cristiana Girelli, the Queen of Goals Mercoledì 26 Maggio 2021 VIDEO:

BOATTIN, GIRELLI E GIULIANI PREMIATE COME MIGLIORI GIOCATRICI!
27 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le Juventus Women hanno vissuto una stagione da dominatrici assolute. In testa dalla prima all’ultima giornata, le bianconere hanno veleggiato verso il quarto titolo consecutivo superando agilmente ogni tipo di ostacolo e a suon di record. Prestazioni di squadra di altissimo livello, ovviamente, coincidono anche con grandi prove individuali e tra le giocatrici premiate come migliori al termine della stagione c’è ampio spazio per le bianconere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Doppio premio per Cristiana Girelli, capocannoniere del campionato e che, a suon di gol, è entrata nella storia del club, diventando la prima a toccare quota 50 reti con la maglia bianconera. La numero 10 è stata eletta miglior attaccante e miglior giocatrice in assoluto del campionato. A Laura Giuliani il premio come miglior portiere, a Lisa Boattin quello come miglior difensore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I premi, consegnati oggi da Ludovica Mantovani, Presidente della Divisone Calcio Femminile, sono stati assegnati sulla base dei dati OPTA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I COMMENTI DELLE PROTAGONISTE
«Siamo e sono molto contenta della stagione che abbiamo fatto – il commento di Cristiana Girelli -. Peccato per la Coppa Italia perché avremmo voluto vincere anche quella. Mi dispiace che oggi ci siano solo tre ragazze perché credo che per quello che abbiamo fatto tutte avrebbero meritato un premio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Siamo già cariche in vista della prossima stagione»
«E’ un premio che mi inorgoglisce tanto al termine di una stagione in cui come gruppo e come squadra abbiamo fatto cose impressionanti – l’orgoglio di Laura Giuliani -. Credo sia il miglior riconoscimento per chiudere al meglio questa stagione».
«Quest’anno è stato un anno molto speciale, vincere 22 partite su 22 è qualcosa di storico – così Lisa Boattin -.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Siamo felicissime di questo record e di aver portato a casa lo Scudetto».
GRAZIE DI TUTTO, ANDREA!
28 maggio 2021

Le immagini più belle di Andrea Pirlo sulla panchina bianconera

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Grazie di tutto, Andrea! Venerdì 28 Maggio 2021 VIDEO:

BUONA FORTUNA, MISTER PIRLO!
28 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Grazie, Andrea.
Sono le prime parole che tutti noi dobbiamo pronunciare al termine di questa esperienza speciale vissuta insieme
Pochi mesi fa, Andrea Pirlo, icona del calcio mondiale, iniziava sulla panchina della Juventus una nuova avventura, la prima da allenatore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per farlo ci vuole innanzi tutto coraggio, oltre che consapevolezza dei propri mezzi, specie in un periodo segnato da mille difficoltà, con il mondo costretto dalla pandemia a reinventare le proprie regole giorno dopo giorno.
Lo ha fatto anche Andrea: ha iniziato (e di questo siamo sicuri: la sua sarà una brillante carriera da allenatore) un viaggio di trasformazione, cercando, e spesso riuscendo, a portare le sue idee e la sua esperienza da fuoriclasse in campo dall’”altro lato” della barricata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E siccome nel calcio quello che conta sono le vittorie che si mettono in bacheca, ricordiamole: in pochi mesi la sua Juve ha sollevato due trofei e ha portato a casa vittorie brillanti sui campi più prestigiosi, da San Siro al Camp Nou.
Per tutto questo, per il coraggio, la dedizione, la passione con cui ha affrontato ogni giorno, per i successi ottenuti, il nostro grazie arriva davvero dal cuore.
Così come il nostro in bocca al lupo per un futuro che sicuramente sarà bellissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALLEGRI IS BACK!
28 maggio 2021

Le immagini della “prima” avventura bianconera di Max

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Bentornato, Mister Allegri! Venerdì 28 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

BENTORNATO A CASA, MAX!
28 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Massimiliano Allegri è di nuovo l’allenatore della Juventus.
Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore della Juventus.
Allegri ritrova una panchina che conosce molto bene, un club che ama e che lo ama, per iniziare oggi un nuovo viaggio insieme, verso nuovi traguardi.
Quelli raggiunti nella sua prima avventura in bianconero sono scolpiti nella storia del club: cinque Scudetti, quattro doppiette consecutive con la Coppa Italia, due Supercoppe, due Finali di Champions League in tre stagioni, imprese epiche in Italia e in Europa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ci eravamo salutati, due anni fa, con un messaggio, “History Alone”, consegnato dal nostro Presidente al Mister: un abbraccio e una maglia su cui c’era, in due parole, tutta l’esperienza di Allegri alla Juve.
Il bello della storia però è che non si ferma mai. E nel calcio, questo significa un concetto che abbiamo radicato nel nostro DNA: la vittoria più bella è la prossima. Sempre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E allora siamo pronti a ripartire con Allegri, a costruire insieme il nostro futuro; con la sua enorme professionalità, la sua forza morale, con le trovate geniali di un tecnico capace di sparigliare le carte, in campo e fuori. Con il suo sorriso, una sorta di “firma”. Con il suo modo di intendere il calcio e la vita: semplicità, voglia di sdrammatizzare, impegno a godersi ogni attimo bellissimo che vivere alla Juventus sa regalare e regalerà.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ZAMANIAN RINNOVA FINO AL 2022!
28 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’avventura cominciata nel gennaio 2020 continua: Annahita Zamanian vestirà la maglia bianconera anche la prossima stagione! La centrocampista, classe 1998, ha firmato il rinnovo del contratto fino al 2022.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Classe. Questa è la prima parola che viene in mente vedendo Zamanian in campo. In quel gennaio, appena approdata in bianconero, ci ha messo 25 minuti per far vedere a tutti le sue qualità. Al Nereo Rocco, contro il Tavagnacco, esordio con ingresso al 57′ e subito primo gol, all’83’. Il modo perfetto per cominciare un’avventura che l’ha portata a vincere due scudetti e una Supercoppa Italiana, fin qui.
Quest’anno, per lei, 25 presenze totali e 4 reti messe a segno, una più bella dell’altra, ma soprattutto ben 7 assist in Serie A. Solo Barbara Bonansea e Cecilia Prugna (9) hanno fatto meglio in campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Non solo, nel campionato appena concluso è stata anche la prima giocatrice della Juventus a servire almeno due assist nel corso di una singola gara di Serie A in due occasioni differenti.
A parlare per lei ci sono, quindi, anche i numeri. Fotografia del presente, punto di (ri)partenza per il futuro. I margini di miglioramento, infatti, sono enormi e tutti da esplorare. Ovviamente in bianconero.
Congratulazioni, Hito!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
HEYSEL, IL GIORNO DEL RICORDO
29 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Passano gli anni, ma il ricordo continua a fare male.
Dal 1985, il 29 maggio rappresenta il giorno del silenzio e della commemorazione. Il giorno in cui tutti noi ci stringiamo per ricordare un momento assurdo che trasformò una serata di festa, nell’attesa di 90 minuti indimenticabili, in un incubo che resta scolpito nella storia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono emozioni di gioia ed entusiasmo, quelli che solitamente precedono una grande partita come quella che stava per iniziare allo stadio Heysel, ma che quella sera lasciarono il posto alla paura prima, al dolore poi.
Quella del 29 maggio 1985 è una tragedia che continua a fare male anche a distanza di trentasei anni: oggi, come allora, e come ogni volta che pronunciamo la parola “Heysel”, il nostro pensiero va a tutte le vittime di quella serata senza un senso, e alle loro famiglie.
Perché il ricordo è sempre vivo dentro tutti noi.
UNA GIORNATA DI EVENTI E COMMEMORAZIONI PER L’HEYSEL
29 maggio 2021

29 maggio 2021: tanti gli eventi per ricordare quel giorno del 1985. Le immagini

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

🐐🧤 Gianluigi Buffon – Top Ten Saves #theGOATkeeper Juventus VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

…Perché c’è solo un Gianluigi Buffon Un romanzo lungo vent’anni Giovedì 27 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Un viaggio irripetibile Mercoledì 26 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women L’ultimo allenamento della stagione! In campo anche lo Staff! Venerdì 28 Maggio 2021 VIDEO:

U23 Sfida di fine stagione! In campo anche lo Staff! Venerdì 28 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Roberto Baggio il calcio divino Sabato 29 Maggio 2021 VIDEO:

   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GALLERY | UNDER 19 FEMMINILE, JUVE – ROMA
29 maggio 2021

Le più belle foto della finale del Campionato Primavera Femminile tra Juventus e Roma Juve sconfitta 1-0 al fotofinish immeritatamente Sabato 29 Maggio 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

UNDER 19 FEMMINILE | GRANDE PRESTAZIONE, MA NEL FINALE PASSA LA ROMA
29 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Un gol all’ultimo secondo di Tarantino decide la finale del Campionato Primavera Femminile e permette alla Roma di conservare il titolo di campionesse d’Italia. A Sassuolo, al termine di una sfida combattuta e giocata a ritmi molto alti, esultano le giallorosse, ma la prestazione della Juventus merita comunque applausi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le ragazze di Coach Piccini hanno costruito tantissime occasioni per il vantaggio, divertendosi e facendo divertire e, sebbene oggi tornino a casa in lacrime, hanno mostrato di avere davanti a sé un futuro radioso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA PARTITA
Silvia Piccini effettua due cambi rispetto alla squadra che ha sconfitto la Florentia. Uno obbligato – Requirez per Bertucci – e uno per scelta tecnica – Ippolito per Arcangeli. Entrambe le nuove pedine posizionate sulla scacchiera premiano la scelta della Coach e lo fanno capire fin dai primi minuti, nonostante una gara che fatica ad accendersi. Il merito è di due squadre attente e consapevoli dei punti di forza propri e altrui.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La partita, però, la gestisce la Juve.
La prima occasione potenziale è targata Pfattner, che, al 6′, prende bene il tempo alla difesa avversaria, ma non riesce a controllare il pallone. Qualche minuto più tardi è Ippolito a inventare, con una grande giocata, ma il suo cross non trova una deviazione amica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il primo squillo della Roma, al 18′, porta la firma di Tarantino, libera di calciare al volo nel cuore dell’area bianconera. Il suo destro, però, finisce a lato. Con la Juve che fa la partita, le giallorosse si affidano ai lampi delle giocatrici offensive e Corelli prova ad accendersi al 26′: attenta Soggiu.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Costrette a fare a meno di Berti, uscita per infortunio alla mezz’ora, le bianconere, con il passare dei minuti, premono più forte sull’acceleratore e a ridosso dell’intervallo costruiscono tre nitide occasioni da gol. Prima con Pfattner, poi con Beccari e infine con Caiazzo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il vantaggio, però, non arriva. La ripresa comincia sulla scia di come si era chiusa la prima frazione: una Juve incontenibile, che chiude la Roma nella sua area di rigore.
Si riparte con altre tre occasioni: al 50′ Ippolito su punizione inventa una traiettoria geniale che si stampa sulla traversa, un giro d’orologio più tardi Ghioc è decisiva in uscita bassa su Beccari, con un intervento che vale un gol. Qualche secondo dopo è il turno di Pfattner, la cui conclusione esce di pochissimo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Roma si salva e tira un sospiro di sollievo quasi tangibile anche al 59′, quando Ippolito dopo una giocata straordinaria sfiora il gol: palla a lato per questione di centimetri.
La Juve continua a fare la partita e mettere in difficoltà la Roma, l’impressione è che il gol sia nell’aria, ma il muro giallorosso regge e alla fine, all’ultima azione prima dei rigori, arriva la beffa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Corner di Vigliucci, Soggiu viene ostacolata in uscita e la palla arriva a Tarantino, che deve solo spingere in porta. Non c’è tempo per reagire, finisce 0-1 e la Roma è campione d’Italia Primavera Femminile.
Gli applausi e i complimenti sono una consolazione amara, ma le bianconere non devono dimenticare quanto fatto fino alla finale e soprattutto nella gara più importante. Per ripartire da qui, con questo spirito, consapevoli della propria forza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Juventus – Roma 0 – 1
Final Four Primavera femminile. Finale 1^/2^ posto.
Mapei Football Center – Via Regina Pacis, 130 – Sassuolo (MO)
Marcatori: 50’ st Tarantino (R)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Soggiu, Giordano, Requirez, Giai (Cap), Caiazzo, D’Auria, Berti (32’ pt Schatzer), Talle, Beccari (49’ st Arcangeli), Ippolito, Pfattner. A disposizione: Serafino, Nava, Ruggeri, Sciberras, Moretti, Lepera, Verna. Allenatrice: Silvia Piccini
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Roma: Ghioc, Petrara, Zannini (26’ st Bruni), Pacioni (Cap), Severini, Massimino, Corelli, Boldrini, Tarantino, Ferrara (26’ st Massa), Vigliucci. A disposizione: Maurilli, D’Alessio, Comodi, Ridolfi, Silvi, Massimi, Montesi. Allenatore: Fabio Melillo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Alice Gagliardi di San Benedetto del Tronto (Assistenti: Roberta Russo di Piacenza, Simona Cavallari di Ravenna).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammonite: 5’ st Corelli (R), 34’ st Giai (J), 38’ st Vigliucci (R), 41’ st Ghioc (R)
Roma Campione d’Italia Primavera femminile.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

HEYSEL, LE COMMEMORAZIONI PER NON DIMENTICARE
29 MAGGIO 2021

Dimenticare è impossibile, ma il 29 maggio è il giorno in cui tutti noi ricordiamo un po’ più forte. Quella di oggi, come ogni anno, è stata una giornata ricca di iniziative, sostenute dal club, per commemorare le vittime della tragedia dell’Heysel.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ad aprirla, presso la Regione Piemonte, la Giornata della Memoria per le vittime dell’Heysel a cura dell’Associazione “Quelli di Via Filadelfia”. Per la Juventus presente il Presidente del JMuseum, Paolo Garimberti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Proprio il JMuseum è stato teatro di un altro momento di commemorazione, di fronte al punto esatto in cui nel Museo bianconero, ogni giorno, si ricorda la giornata del 29 maggio 1985.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sempre in mattinata, nel Giardino di via Galimberti a Grugliasco, commovente lettura dei nomi delle vittime della tragedia di Bruxelles ad opera dello spekaer dell’Allianz Stadium, presente, con Gianluca Pessotto e il Gonfalone ufficiale, in rappresentanza del club.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel pomeriggio, Juventus ha partecipato, tramite una lettera del Presidente Andrea Agnelli e con la consegna di un omaggio floreale, alla commemorazione organizzata dal Comitato Per Non Dimenticare Heysel, tenutasi presso il Monumento Heysel a Reggio Emilia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
All’iniziativa organizzata nel pomeriggio a Cherasco, presso i giardini del Santuario “Madonna delle Grazie”, hanno partecipato al momento di ricordo, per il Club (rappresentato anche con il Gonfalone ufficiale), il Team Manager dell’Under 23, Marco Lombardo e il difensore Gabriele Boloca che ha consegnato un omaggio floreale. Presenti anche i rappresentanti dell’Associazione “Quelli di via Filadelfia”.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U19 Juventus-Inter 1-1
29 MAGGIO 2021
U19 Juventus-Inter, match valido per la Giornata 26 del Campionato Primavera 1 (dunque 11/ma di ritorno), termina 1-1.
Tutto nel primo tempo. Approfondirò in seguito, per ora basti dire che è stato un pareggio immeritato, dove i Bianconeri hanno creato una mole di gioco e si sono resi più volte pericolosi, con l’Inter che ha badato sostanzialmente a chiudersi ed a contenere; così ha fatto in molte gare di campionato ottenendo vittorie, la Juve è stata brava a reagire subito, riequilibrando il match (tutto si è svolto nel primo tempo), purtroppo però la Juve non è riuscita a capitalizzare, anche per merito del portiere Neroazzurro, il migliore dei suoi e questa la dice tutta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juve così che si porta a 48 punti, in una classifica cortissima, dove è a pari merito con la Roma, con l’Inter a 50 e Sampdoria a 49.
IL prossimo match dell’Under 19 Bianconera sarà il 04 Giugno 2021 contro la Fiorentina, per la Giornata 27 del Campionato Primavera 1.
Le reti di U19 Juventus-Roma 1-1 sono di Casadei per la Roma e Iling Junior per la Juventus.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI, ESCLUSIVI ED IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 28 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 07:21 DI VENERDÌ 21 MAGGIO 2021

ALLE 12:33 DI LUNEDÌ 24 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

The Movie Coppa Italia Atalanta-Juventus 1-2 Giovedì 20 Maggio 2021 VIDEO:

COACH GUARINO E LE JUVENTUS WOMEN, 4 ANNI DI SUCCESSI
21 maggio 2021

Le più belle foto dei quattro anni di Coach Rita Guarino alla guida delle Juventus Women

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

BOLOGNA-JUVE: TOP 5 GOALS!
21 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono molti i precedenti di Bologna-Juventus che sorridono alla Signora. A partire dall’ultimo, uno 0-2 ottenuto interamente nel primo tempo per effetto delle reti di Cristiano Ronaldo su rigore e di Paulo Dybala. L’abbraccio di gruppo di quella serata è particolarmente importante perché questa è stata la gara che ha segnato il ritorno del campionato dopo gli oltre tre mesi di sosta per il lockdown del 2020.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2018-19 PAULO DYBALA
Una rete da opportunista, non propriamente nel suo stile: è quella che Dybala realizza in un Bologna-Juventus non bello, ma fondamentale per “curare” una squadra reduce dalla sconfitta di Madrid con l’Atletico e che ha urgente bisogno dei 3 punti per ritrovare la strada. Paulo si fa trovare pronto su una corta respinta della difesa rossoblu e piazza bene il pallone, spiazzando Skorupski.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2017-18 BLAISE MATUIDI
La felicità di Matuidi, contagiosa nella sua originale esultanza, non è tanto per l’importanza del suo gol ai fini del risultato, visto che la Juve conduce sul Bologna già 2-0 e lui non fa altro che approfondire il divario. A contare di più è che per Blaise questa è la prima rete realizzata nel campionato italiano, merita di essere accompagnata da un grande sorriso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2016-17 MOISE KEAN
Anche questa è un’immagine decisamente importante per l’autore del gol più che per il peso nella partita. La deviazione sottoporta di Kean determina la conquista degli ultimi 3 punti in campionato, ma lo scudetto è già stato conquistato precedentemente, la vittoria non ha un peso rilevante sulla classifica. Ce l’ha, invece, e non di poco per Moise, il primo ragazzo del 2000 a scrivere il proprio nome nel tabellino dei marcatori dei principali campionati europei. É evidente quanto i compagni che vanno a festeggiarlo siano un po’ stupiti e contemporaneamente consci che si sta vivendo un momento speciale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2012-13 CLAUDIO MARCHISIO
Tutta la soddisfazione di Marchisio per la rete dello 0-2 che poco prima della mezzora del secondo tempo chiude la partita. Il successo di Bologna arriva esattamente dopo la famosa rete di Giaccherini con il Catania e non fa altro che ribadire – con ancora più forza – quanto il campionato ormai sia in mano alla Signora.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
2004-05 PAVEL NEDVED
Esempio di come si calcia perfettamente una punizione. E quella di Nedved regala alla Juventus 3 punti con un tiro imparabile a 4 minuti dal termine. Non è l’unico gol realizzato da Pavel al Dall’Ara: 4 anni dopo andrà anche oltre, mettendo a segno una doppietta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Top 10 Goals Bologna-Juventus Sabato 22 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

GRAZIE DI TUTTO, RITA!
21 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo quattro anni di successi, le strade di Rita Guarino e delle Juventus Women si separano. Sono stati anni densi di emozioni e, soprattutto, di vittorie: dal profondo del cuore, grazie per tutto, Rita!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il viaggio insieme è cominciato nel 2017, nel giorno della fondazione delle Juventus Women, quando Stefano Braghin ha riposto la sua fiducia in Rita per dare vita a un progetto emozionante e che ha rivoluzionato il calcio femminile. Fiducia ripagata in pieno, giorno dopo giorno, sfida dopo sfida.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il primo match, vinto 13-0 in Coppa Italia contro il Torino, ha rappresentato subito il manifesto di cosa sarebbero state le Juventus Women. Da lì è cominciata una crescita inarrestabile, lì ha mosso i primi passi un gruppo in cui Coach Guarino ha instillato la sua voglia di vincere e di migliorare. Sempre, senza accontentarsi mai.
Tutto questo è diventato sempre più chiaro e la sua squadra, fin da subito, ha rappresentato per le avversarie un ostacolo difficile da superare. Spesso semplicemente impossibile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La prima stagione in Serie A è terminata con il primo scudetto, vinto nello spareggio contro il Brescia, mettendo in evidenza l’anima di una squadra incapace di arrendersi. Poi la corsa è continuata, verso altri titoli e altri record, con numeri impressionanti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
111 le gare con Coach Guarino in panchina, 92 quelle vinte. 339 i gol segnati, con una media di più di 3 a partita, appena 66 quelli subiti. Numeri che si sono tramutati in trofei: quattro scudetti, una Coppa Italia nel 2019 e due Supercoppe Italiane, di cui l’ultima vinta quest’anno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Grazie di tutto, Coach Guarino! Venerdì 21 Maggio 2021 VIDEO:

Il grazie delle Juventus Women a Rita Guarino! Sabato 22 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Women Il saluto della squadra a Coach Guarino Domenica 23 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Le vittorie restano incastonate nella storia insieme ai record, resi possibili anche dalla sua leadership, la sua etica del lavoro e ovviamente le sue capacità. Con le sue giocatrici ha saputo trasformare in realtà i sogni di un gruppo che si affacciava a un’avventura nuova, facendo innamorare i tifosi.
Domenica, nell’ultima gara di campionato, contro l’Inter, inseguirà un altro record e alzerà l’ennesimo trofeo alla guida della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sarà il momento in cui salutarsi, ricordando quanto di straordinario fatto insieme, sorridendo per le mille battaglie vinte fianco a fianco. Difficile immaginare una chiusura migliore.
Grazie di tutto, Coach! In bocca al lupo per il futuro!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | MENO DUE ALLA TRASFERTA CONTRO GLI EMILIANI
21 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo un giorno dedicato al recupero delle energie, fisiche e mentali, la Juve torna in campo. Negli occhi c’è ancora il 2-1 di mercoledì sera contro l’Atalanta che è valso la Coppa Italia, il secondo titolo stagionale, nella testa, invece, il focus è sulla decisiva sfida di domenica al Dall’Ara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri, alle ore 20.45, affronteranno in trasferta il Bologna nell’ultima giornata di questa Serie A.
Una sfida importante che la squadra di Mister Pirlo vuole preparare al meglio e per farlo, nella sessione odierna, si è focalizzata su esercitazioni tecniche, prima di chiudere con una partitella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sarà giorno di vigilia e il gruppo si ritroverà alla Continassa al pomeriggio, per allenarsi e poi partire.
Prima, alle 12.30, Mister Andrea Pirlo risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti collegati e invitati da remoto, prima della partenza per Bologna.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY UNDER 23 | L’ULTIMO ALLENAMENTO DELLA STAGIONE
21 maggio 2021

Direttamente da Vinovo, le immagini dell’ultimo giorno di lavoro sul campo per i bianconeri di Mister Zauli

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DOUGLAS COSTA IN PRESTITO AL GREMIO
21 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E’ ufficiale il prestito a titolo gratuito di Douglas Costa, che andrà a giocare al Gremio.
Il laterale brasiliano, bianconero dal 2017 e quest’anno in prestito al Bayern Monaco, vestirà la maglia della squadra di Porto Alegre fino al 30 giugno 2022.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
EYE ON | FOCUS SUI FELSINEI
22 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Domani sera, alle ore 20.45, la Juventus sarà impegnata nella sua ultima gara stagionale. I bianconeri se la giocheranno in trasferta sul campo del Bologna e avranno bisogno di una vittoria per cercare di raggiungere il quarto posto in classifica e di chiudere, così, il campionato centrando la terza vittoria consecutiva (la quarta tenendo in considerazione anche il successo nella finale di Coppa Italia contro l’Atalanta). Di fronte la squadra di Mister Pirlo troverà i rossoblù guidati da Sinisa Mihajlovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I felsinei arrivano a quest’ultimo appuntamento stagionale dopo il pareggio esterno per 2-2 sul campo del Verona che ha permesso loro di salire a quota 41 punti, all’undicesimo posto in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LO STATO DI FORMA DEL BOLOGNA
Dopo la sconfitta 0-2 contro il Genoa, il Bologna potrebbe perdere due partite interne di fila in Serie A per la prima volta dal gennaio 2019, quando non trovò la rete in entrambe le gare contro Lazio e Frosinone.
Escludendo le sfide contro formazioni neopromosse, il Bologna ha ottenuto solo un successo (3-1 sulla Samp a marzo) nelle ultime 11 gare di Serie A, anche se ha pareggiato quattro delle sei più recenti (completano sei sconfitte).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
QUALCHE NUMERO SUI PRECEDENTI AL DALL’ARA
L’ultimo successo del Bologna in casa contro la Juventus in Serie A risale a novembre 1998, un 3-0 siglato da Paramatti, Signori e Fontolan; da allora i rossoblù hanno ottenuto cinque pareggi e ben 12 sconfitte.
Nelle ultime sette gare casalinghe contro la Juventus in campionato, il Bologna ha segnato una sola rete, con Saphir Taïder nel maggio 2017 (1-2).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il prossimo sarà il 100° gol segnato dalla Juventus in trasferta contro il Bologna in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FOCUS GIOCATORI
Riccardo Orsolini è sia il giocatore del Bologna che ha segnato più gol dal suo approdo in rossoblù (febbraio 2018) con 22 reti che quello che ha fornito più assist vincenti nel periodo (14) in Serie A.
Rodrigo Palacio ha segnato quattro degli ultimi sei gol del Bologna in Serie A, dopo aver messo la firma in quattro dei precedenti 79 degli emiliani nella competizione – le sue due reti contro la Juventus in Serie A sono arrivate con la maglia dell’Inter.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nicola Sansone è andato a segno nella sua prima sfida di Serie A contro la Juventus, nel gennaio 2013 con il Parma; nelle successive 10 gare contro i bianconeri nella competizione tuttavia ha realizzato una sola rete (nell’ottobre 2015, con il Sassuolo).
Musa Barrow e Federico Chiesa sono i due più giovani giocatori che hanno segnato almeno otto gol e servito almeno otto assist in questa Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Lukasz Skorupski ha fatto il suo esordio in Serie A nel maggio 2014, proprio contro la Juventus, tra i pali della Roma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CUADRA MVP DI MAGGIO, CRISTIANO MVP STAGIONALE!
22 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ultimi premi della stagione per i giocatori bianconeri più votati su Juventus.com dai tifosi!
Juan Cuadrado si conferma MVP of the Month per il mese di aprile, in virtù delle sue grandi giocate, continue in tutto l’anno, ma particolarmente decisive in queste ultime giornate (basti pensare alla doppietta contro l’Inter)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sempre i voti della stagione hanno determinato Cristiano come MVP of the Year. D’altronde, CR7 è a un passo dalla vittoria della classifica cannonieri…
Come d’abitudine, i premi sono powered by eFootball PES 2021!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DUELS: BOLOGNA-JUVE
22 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il tema della gara che chiuderà il campionato 2020-21 sarà la capacità dei nostri bomber di andare in gol per garantire una vittoria importante nello sprint finale. Andiamo a scoprire nel passato come gli attaccanti della Signora si sono comportati nei duelli in Emilia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALTOBELLI VS CUSIN
1987-88, un tentativo del centravanti bianconero sventato dal portiere di casa. Ma la vittoria è comunque della Juve e nel 3-4 finale Altobelli ha una parte, firmando la rete che chiude il primo tempo sul 2-0 a favore dei bianconeri. Spillo ha giocato questa gara solo una volta, essendo stata breve la sua permanenza a Torino. Nello Cusin, invece, ha affrontato la Juventus a Bologna ancora in due altre sfide, con un bilancio complessivo di due sconfitte e un pareggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
INZAGHI VS PARAMATTI
Sono stati compagni di squadra nella Juventus in una stagione, quella del 2000-01, l’ultima di Inzaghi e la prima di Paramatti. Questo è un duello che si riferisce al campionato 1998-99, nel quale l’andamento abituale si capovolge: ad andare in rete è il difensore e non l’attaccante, con conseguente vittoria dei felsinei. Superpippo aveva fatto la differenza l’anno prima, firmando 2 dei 3 gol della Signora.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TREZEGUET VS BIA
É una gara molto importante quella che ha come protagonista Trezeguet nel 2000-01: con una doppietta che conferma un gran finale di stagione, David convince l’ambiente su quanto sia giusto puntare su di lui come l’attaccante titolare per gli anni a venire, una scelta decisamente azzeccata. A provare a contrastarlo è Giovanni Bia, che dopo avere incassato i 2 gol viene sostituito. Per il centrale bolognese è l’ultima sfida contro la Juve in una serie di 9 appuntamenti che lo hanno visto scendere in campo anche con Napoli, Inter, Udinese e Brescia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DEL PIERO VS NAKATA
Il calciatore più famoso d’Italia contro la stella del Giappone del periodo. Del Piero contro Nakata ha avuto il suo apogeo in un famoso Juventus-Roma che vale un bel pezzo di scudetto 2000-01, dove entrambi sono andati in rete. Qui siamo tre anni dopo, nei 6 mesi nei quali Hidetoshi gioca a Bologna: nessuno dei due va in gol e la gara la decide un difensore, Mark Iuliano. Alex in questo stadio ha realizzato una delle sue punizioni capolavoro, nel 1998.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VUCINIC VS RAGGI
Il primo Bologna-Juventus del ciclo dei 9 scudetti vede Mirko Vucinic andare in gol, esattamente come aveva fatto all’andata e come si ripeterà anche l’anno successivo su questo campo. A duellare con il montenegrino c’è Andrea Raggi, difensore che la Juve ha ritrovato da avversario in 3 incontri di Champions con il Monaco giocati tra il 2015 e il 2017.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

MISTER PIRLO PRESENTA L’ULTIMA DI CAMPIONATO
22 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ultima partita stagionale per la Juventus, che domani sera giocherà allo stadio Dall’Ara di Bologna la 38° giornata del campionato di Serie A. Oggi all’ora di pranzo ha parlato Mister Andrea Pirlo, rispondendo alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa remotata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LA VIDEOCONFERENZA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI BOLOGNA-JUVENTUS

«La squadra ha recuperato bene dalla finale di Coppa Italia, c’è ancora adrenalina nei giocatori, le vittorie aiutano. Il Bologna è un’ottima formazione, gioca a calcio e crea tanto avendo ottimi giocatori. Sarà una partita difficile come è stata quella dell’andata, giocheranno al cento per cento perché vorranno arrivare nella parte sinistra della classifica. Noi dobbiamo cavalcare questo momento.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Eravamo morti dopo la sconfitta con il Milan, ci siamo rialzati da soli e anche gli altri risultati ci hanno dato una mano. Dobbiamo pensare prima di tutto a noi stessi, giocando una grande gara. La cosa più importante è fare la nostra partita e non avere rammarico alla fine».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
KULUSEVSKI E RONALDO
«Kulusevski in questa stagione ha quasi sempre giocato, è stato uno di quelli più utilizzati. In queste ultime gare ho fatto delle scelte in base alle squadre che avevamo di fronte. Ronaldo lo vedo ancora bianconero, ha dimostrato il suo valore anche l’altra sera, giocando con grande sacrificio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DANILO, BONUCCI E ALEX SANDRO
«Il giocatore che più mi ha sorpreso in questa stagione è stato Danilo. Mi sono bastati due allenamenti, è stato da subito un giocatore molto importante. Bonucci prima della finale di Coppa Italia aveva una distorsione al ginocchio, ha giocato fasciato e con un’infiltrazione. Ci teneva tantissimo, non è da tutti entrare con un ginocchio un po’ ballerino con un Europeo alle porte. L’abbiamo ringraziato. Domani rientra Alex Sandro dopo la squalifica in Coppa Italia».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL SALUTO A BUFFON
«Tutto il movimento calcistico italiano, se Gigi non rimarrà qui o andrà all’estero, perde un monumento del calcio. É un dispiacere per tutti, ho avuto la fortuna di stare con lui da quando avevamo 15 anni. É stato ammirevole vederlo tutti i giorni con la stessa voglia di un ragazzino».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA SODDISFAZIONE PIÙ GRANDE
«La soddisfazione più grande è stata il rapporto con i giocatori. Fin dal primo giorno mi hanno dato grande disponibilità, sia chi ha giocato di più che coloro che sono stati impiegati di meno. La cosa che mi ha dato più fastidio sono stati invece i risultati, dato che non abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Anche da allenatore vorrei ripetere le stesse vittorie che ho raggiunto da calciatore. Mi piace fare questo lavoro, avere questa adrenalina e questa pressione. Ho voglia di continuare e di lavorare con questa squadra e con questa società».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UNDER 19 | SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA, 2-0 AL GENOA
22 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus Under 19 vince la seconda gara consecutiva dopo il successo sulla Lazio. A Vinovo i bianconeri si impongono 2-0 sul Genoa grazie al capolavoro su calcio di punizione di Soule e al gol di Miretti sul finale di gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U19 Highlights Campionato Primavera 1 Giornata 24 Juventus-Genoa 2-0 Sabato 22 Maggio 2021 Juve punti 44 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Un match che ha visto la squadra di Mister Bonatti dominare il gioco per tutta la prima frazione, andando al riposo avanti di una rete, pur meritando un vantaggio più ampio, e una ripresa nella quale i padroni di casa hanno dovuto limitare i diversi tentativi dei rossoblù di rientrare in partita, prima di chiudere definitivamente l’incontro con Miretti al minuto 90. Con questa vittoria la Juve sale a quota 44 punti, al primo posto con la Sampdoria, in attesa del match dei liguri contro l’Atalanta e dello scontro diretto tra Roma e Inter, rispettivamente terza e seconda.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CAPOLAVORO DI SOULE, 1-0
La formazione bianconera parte fortissimo e dopo meno di un minuto Sekulov, ben servito da Soule, avrebbe subito l’opportunità per indirizzare il match nella direzione desiderata, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Gli ospiti accusano l’inizio intenso dei bianconeri e per i primi venti minuti non riescono praticamente a superare il centrocampo per via della costante pressione della Juve. Importante la mole di gioco creata dai padroni di casa, abili a schiacciare i liguri nella propria area di rigore. Non ci sono, però, altre chiare occasioni da gol fino al 23’ quando Chibozo riceve in area il pallone, ma senza riuscire a superare Agostino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Al minuto 32, alla prima vera sortita offensiva del loro match, i rossoblù centrano l’incrocio dei pali con una conclusione di Maglione. Per la Juve, autrice di un primo tempo di ottimo livello, sarebbe stata una beffa, ma il montante salva Garofani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il pericolo sventato dona nuova linfa alla squadra di Mister Bonatti che al 39’ trova il meritato vantaggio con un capolavoro su calcio piazzato di Soule: l’argentino calcia alla perfezione il pallone che dopo aver impattato il palo interno finisce in porta senza lasciare possibilità di intervenire ad Agostino. Le squadre vanno al riposo, dunque, sull’1-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LA CHIUDE MIRETTI
La ripresa vede un capovolgimento dei ruoli: il Genoa inizia subito spingendo molto e la Juve si vede costretta a pensare più a difendere piuttosto che a offendere. Dopo tre giri di orologio ci prova Dellepiane, ma Garofani risponde presente. Al 57’ ci prova ancora la squadra di Mister Chiappino, ma l’estremo difensore bianconero con grandissima reattività continua a mantenere la sua porta inviolata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve, dieci minuti più tardi, avrebbe l’opportunità per indirizzare definitivamente l’incontro a suo favore, ma ancora una volta Sekulov non riesce a battere Agostino e calcia di poco alto sopra la traversa. Spesso a un gol sbagliato segue un gol subìto, ma il Genoa deve continuare a fare i conti con uno straordinario Garofani che nell’arco di due minuti chiude lo specchio a Zaccone e ancora una volta a Dellepiane.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
E dieci minuti più tardi anche ad Accornero, entrato nel corso della ripresa. Nei minuti finali la pressione del Genoa diventa meno continua e la Juve ne approfitta subito: al minuto 88 arriva una doppia occasione, prima con il neo entrato Iling-Junior e poi con Miretti. Il primo si vede negare la gioia del secondo gol consecutivo da Agostino, pur trovandosi in buona posizione, e il secondo sfiora soltanto l’incrocio dei pali con il sinistro per una deviazione determinante della difesa ligure.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Gli ospiti, però, sono meno lucidi perché hanno speso tanto nel corso di questo secondo parziale e pochi secondi prima del recupero Miretti non sbaglia a tu per tu con Agostino e chiude definitivamente il match, 2-0. Tre punti importanti per la Juve e nono clean sheet stagionale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’ANALISI DI MISTER BONATTI:

U19 Juventus-Genoa L’analisi di Mister Bonatti Sabato 22 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

«Penso che la nota più positiva di quest’oggi sia il primo tempo meraviglioso giocato dalla squadra, con un’altissima qualità tecnica. Nel secondo tempo, invece, la partita è cambiato, ma lo spirito di sacrificio, la compattezza e l’orgoglio di tutto il gruppo ci hanno permesso di vincere un match complicato, contro una squadra esperta come il Genoa. Abbiamo diversi aspetti sui quali migliorare, ma continua su buoni ritmi il percorso di crescita della squadra. Mercoledì ci attenderà un’altra gara difficile contro il Bologna, una squadra che potrebbe aspettarci chiudendo gli spazi e ripartendo in transizione come ha fatto anche nel match di andata qui a Vinovo. Sarà l’occasione giusta per confermare quanto di buono fatto vedere quest’oggi, interpretando nel migliore modo possibile i diversi momenti della partita».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato Primavera 1 – 9° giornata di ritorno
Juventus – Genoa 2-0
Campo “Ale & Ricky” – Vinovo (TO)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Marcatori: 39′ pt Soule (J), 45′ st Miretti (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Garofani, Leo, Turicchia, Omic, Nzouango, Riccio (cap), Sekulov (26′ st Cerri), Barrenechea (3′ st Iling), Soule (33′ st Fiumanò), Miretti, Chibozo (33′ st Ntenda). A disposizione: Senko, Daffara, Bonetti, Mulazzi, Sekularac, Cotter. Allenatore: Andrea Bonatti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Genoa: Agostino, Dellepiane, Zaccone (33′ st Boli), Gjini (18′ st Marcandalli), Piccardo, Serpe (cap), Maglione (38′ st Eyango), Sadiku, Conti (1′ st Estrella) Besaggio, Della Pietra (18′ st Accornero). A disposizione: Tononi, Della Pina, De Angelis, Dumbravanu, Turchet, Zenelaj, Eyango, Zielski. Allenatore: Luca Chiappino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ammoniti: 38′ pt Gjini (G), 37′ st Iling (J).
Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 – 10° giornata di ritorno
Bologna – Juventus
Centro Tecnico N. Galli – Bologna
Mercoledì 26 maggio, ore 17:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY UNDER 19 | IL SUCCESSO SUI LIGURI
22 maggio 2021

Le immagini, da Vinovo, della vittoria della squadra di Mister Bonatti sul Genoa, firmata da Soule e Miretti SABATO 22 MAGGIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE CONVOCATE PER JUVENTUS WOMEN-INTER
22 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Le bianconere alzeranno finalmente al cielo nella giornata di domani, per la quarta volta consecutiva, la coppa di campionesse d’Italia. Prima della cerimonia di consegna del trofeo, però, ci sarà la partita contro l’Inter che chiuderà la stagione e le Juventus Women vorranno centrare la ventiduesima vittoria in altrettante gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Fischio d’inizio del match alle ore 12:30.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Questa la lista delle giocatrici convocate da coach Rita Guarino per questa gara:
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
4 Galli
3 Gama
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
2 Hyyrynen
5 Ippolito
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
12 Lundorf
36 Soggiu
9 Staskova
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I CONVOCATI PER LA TRASFERTA DI BOLOGNA
22 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ultima di campionato, ultima gara stagionale domani per i bianconeri. E anche ultima trasferta dell’anno: ecco l’elenco dei giocatori in partenza per Bologna, dove si gioca domani alle 20.45:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DE LIGT
MCKENNIE
MORATA
BUFFON
ALEX SANDRO
CHIESA
DYBALA
DANILO
RABIOT
FELIX CORREIA
CUADRADO
BERNARDESCHI
BONUCCI
FAGIOLI
DEMIRAL
KULUSEVSKI
FRABOTTA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DID YOU KNOW? LE STATISTICHE DEL GIORNO GARA!
23 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SCONTRI DIRETTI – La Juventus ha vinto tutte le ultime nove sfide di Serie A contro il Bologna: è la sua miglior striscia di successi consecutivi in corso considerando le squadre attualmente nella competizione. È, inoltre, la squadra che più volte ha battuto il Bologna in Serie A: 76 successi bianconeri, 48 pareggi e 23 vittorie rossoblù.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RECORD – La Juventus giocherà contro il Bologna la gara numero 342 da detentrice del titolo di Serie A, chiudendo la serie più lunga di incontri consecutivi disputati da una squadra che ha vinto il precedente torneo di Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
OCCHIO AL FINALE – Nessuna squadra ha segnato più reti dei bianconeri nel corso degli ultimi 15 minuti di gioco nella Serie A in corso (19, come l’Inter). Dall’altra parte, il Bologna è la formazione che ha subito meno gol in questo intervallo temporale (quattro).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FEDE – Federico Chiesa ha realizzato la sua unica tripletta in Serie A proprio nella sua ultima presenza contro il Bologna, lo scorso luglio con la Fiorentina. In generale, i rossoblù sono la vittima preferita del classe ’97 nel massimo campionato (cinque gol).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CR7 – Cristiano Ronaldo (a quota 29 reti) può diventare il terzo giocatore capace di segnare almeno 30 gol in due diverse stagioni in tutta la storia della Serie A (dopo i 31 del 2019/20). Prima di lui ci sono riusciti solo Gunnar Nordahl e Stefano Nyers (entrambi nel 1949/50 e nel 1950/51).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS WOMEN-INTER, MATCHDAY STATS DELL’ULTIMA STAGIONALE
23 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PRECEDENTI – La Juventus ha vinto tutti e tre i precedenti in Serie A contro l’Inter con un punteggio complessivo di 11-1. Più in generale le bianconere hanno vinto 12 delle 17 sfide in Serie A contro formazioni lombarde (3N, 2P), e in 11 occasioni hanno tenuto la porta inviolata.
CORSA VERSO LA STORIA – La Juventus potrebbe diventare la prima formazione nell’era dei tre punti a vittoria (1994/95) capace di vincere tutte le partite di un massimo campionato tra Serie A maschile e femminile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CLEAN SHEET – La Juventus ha tenuto la porta inviolata nelle ultime due sfide di Serie A e potrebbe riuscirci per più match di fila per la prima volta dallo scorso febbraio (serie di tre in quel caso, iniziata proprio con l’Inter).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GIOCO AEREO – La Juventus è la squadra che ha segnato più gol di testa in questo campionato (10) e l’unica che non ne ha subiti con questo fondamentale. Dall’altra parte solo la Pink Bari (10) ne ha subiti più dell’Inter di testa nella Serie A 2020/21 (sette al pari del Napoli).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ALTRO OBIETTIVO PER GIRELLI – Qualora andasse a bersaglio in questo confronto, l’Inter diventerebbe la terza squadra (dopo Empoli e Verona) contro cui Cristiana Girelli è andata a bersaglio sia all’andata che al ritorno in Serie A in entrambe le ultime due stagioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BB 4 DI FILA – Barbara Bonansea ha trovato il gol in ognuna delle sue ultime quattro presenze in Serie A. Più in generale, da inizio 2021, solo Daniela Sabatino (12) ha preso parte a più gol in campionato rispetto all’attaccante bianconera (11 – cinque reti e sei assist).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | L’ULTIMA MERAVIGLIA DELLE CAMPIONESSE D’ITALIA
23 maggio 2021

Le immagini di Juventus-Inter, la gara del 23 maggio 2021

IMBATTUTE! WOMEN, UNA CINQUINA PER CHIUDERE IL CAMPIONATO
23 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Gli aggettivi per descrivere la stagione delle Juventus Women sono ormai terminati. Favolose (F4BULOUS), meravigliose, straordinarie. E da oggi, ufficialmente, imbattute per tutta la stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
22 vittorie in 22 partite, è qualcosa che davvero si vede raramente, e per questo, nella giornata in cui le ragazze di Rita Guarino hanno ricevuto il premio per l’incredibile Scudetto appena vinto, la vittoria contro l’Inter è ancora più dolce.

Ecco, Rita Guarino.
Una domenica speciale anche per lei, l’artefice insieme alle ragazze di questi quattro anni straordinari. Alla sua ultima panchina bianconera, Rita ha ricevuto un meritatissimo omaggio, prima della gara, dalle mani del Presidente Andrea Agnelli.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LA GARA:

Women Highlights Serie A Juventus-Inter 5-0 Domenica 23 Maggio 2021 VIDEO:

C’è tanto da raccontare e al contempo non c’è storia, in una gara che già al quinto minuto vede le Campionesse d’Italia avanti di due gol: prima Capitan Sara Gama, poi Super Cristiana Girelli, indirizzano la partita verso la ventiduesima vittoria consecutiva per le Juventus Women.
Minuto undici e ci pensa Arianna Caruso a triplicare le marcature, e ancora sette minuti dopo, al termine di una grande azione di squadra, è Hyyrynen a confezionare un poker che così bello non si poteva nemmeno immaginare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Difficile scrivere la cronaca di una festa del genere, coronata nella ripresa dal gol della cinquina, firmato da Staskova al 75′. Finisce in meritato trionfo, con Girelli capocannoniere di un campionato pazzesco, e con i saluti finali di Coach Guarino che non potrebbero arrivare in una giornata migliore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Ritorno.
Campo “Ale&Ricky” – Via Stupinigi, 182 – Vinovo (TO)
Juventus-Inter 5-0
Marcatori: 3’ pt Gama (J), 4’ pt Girelli (J), 11’ pt Caruso (J), 17’ pt Hyyrynen (J), 29’ st Staskova (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Giuliani (1’ st Bacic), Hyyrynen (15’ st Lundorf), Gama (Cap), Boattin (24’ st Giordano), Salvai (27’ st Caiazzo), Rosucci, Caruso, Staskova, Girelli, Bonansea, Zamanian (15’ st Pedersen). A disposizione: Soggiu, Galli, Ippolito, Berti. Allenatrice: Rita Guarino
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Inter: Marchitelli (9’ st Aprile), Merlo, Debever (16’ st Auvinen), Brustia, Moller Hansen, Pandini, Alborghetti, Rincon, Marinelli, Baresi (Cap) (9’ st Catelli), Tarenzi (32’ st Gallazzi). A disposizione: Gilardi, Passeri, Pavan, Vergani, Fracaros. Allenatore: Attilio Sorbi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore (Assistenti: Salvatore Emilio Buonocore di Marsala, Federico Pragliola di Terni – Quarto ufficiale: William Villa di Rimini).
Ammonite: nessuna
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
LE PAROLE DEL POST GARA
RITA GUARINO
«Questa giornata si somma a tutte le altre che ho vissuto in questi quattro anni. Riavvolgo il nastro e penso a un percorso di successi in campo e relazioni umane che rimarranno per sempre. Il percorso di quest’anno è straordinario, qualcosa di meraviglioso che è accaduto non solo in questa stagione, ma in quattro anni. Le ragazze sono sempre state straordinarie, anche nei momenti più delicati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus ha dato una spinta all’intero sistema ed è stata determinante: la strada è tracciata ed è quella giusta; speriamo che questo sport attiri sempre di più l’attenzione del pubblico e delle nuove generazioni»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SARA GAMA
«Oggi abbiamo completato un percorso straordinario, questo è lo Scudetto della consapevolezza e aver vinto 22 partite su 22 è qualcosa di incredibile: possiamo liberare davvero la nostra gioia. Rita? Niente di quello che abbiamo fatto sarebbe esistito senza di lei. Mi ha cercato per creare qualcosa di grande qui, e siamo andati oltre ogni aspettativa. Dedichiamo questo Scudetto ai tifosi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GALLERY | #F4BULOUS, LA FESTA!
23 maggio 2021

Le Campionesse d’Italia ricevono il trofeo per il Quarto Scudetto consecutivo. Le immagini

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

22 22 Wins Completes PERFECT SEASON For Juventus Women! Winning Moment and Trophy Lift #F4BULOUS VIDEO:

UNDER 17, CHE POKER AL TORINO
23 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Che bel poker per i ragazzi di Pedone, oggi, contro il Torino.
Un convincente 0-4 che porta le firme di Ledonne (doppietta), Galante e Turco e che lascia i bianconeri saldamente in testa al loro girone.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Due gol per tempo, per la Juve, che passa con Ledonne poco dopo il quarto d’ora e ha il merito di raddoppiare alla mezz’ora, con Turco. Una partita in controllo per i bianconeri, che appena rientrati in campo nella ripresa la chiudono, di fatto, ancora con Ledonne (secondo minuto) per fissare lo score al 33′ con Galante.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
UN POKER DA CHAMPIONS
23 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve fa il suo dovere contro il Bologna e viene premiata con la qualificazione alla Champions League. Al Dall’Ara i bianconeri giocano una delle migliori gare della stagione, chiudendola ampiamente già nel primo tempo, con le reti di Chiesa, Morata e Rabiot e arrotondando il punteggio ancora con lo spagnolo in avvio di ripresa. A quel punto non rimane che aspettare notizie dagli altri campi. E quelle che arrivano da Napoli, dove gli azzurri pareggiano con il Verona, valgono il quarto posto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Highlights Serie A Giornata 38 Bologna-Juventus 1-4 Domenica 23 Maggio 2021 Juve in Champions League VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

SUBITO CHIESA
Pirlo lascia Ronaldo in panchina, iniziando con Dybala e Morata davanti, Danilo in mezzo al campo al fianco di Rabiot e Chiesa e Kulusevsky sulle fasce e sono questi i protagonisti dei tre gol infilati dai bianconeri in 45 minuti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il primo nasce dal lungo lancio di Danilo per Morata, che con il tacco libera Kulusevski. Lo svedese centra dal fondo per Rabiot, Skorupski devia la conclusione sulla traversa, Chiesa arriva per primo sul pallone e corregge in rete, dopo appena sei minuti di gioco.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MAGIA DI DYBALA, RADDOPPIA MORATA
Il Bologna già prima del gol si era mostrato aggressivo e cerca di ribadire le proprie intenzioni, esponendosi però alle verticalizzazioni dei bianconeri, efficaci soprattutto sulla destra con la velocità di Kulusevski. I rossoblu collezionano qualche cross e arrivano al tiro con Scouten, ma vengono costretti ad arretrare il baricentro dalla manovra della Juve, spesso innescata da Dybala, che arretra fino a centrocampo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’argentino regala spettacolo già quando agisce da regista, ma quando si sposta dalle parti dell’area avversaria e ritrova la sua posizione è semplicemente devastante: alla mezz’ora ubriaca Scouten, attira su di sé Skorupski e lo supera con un pallonetto delizioso, piazzando il pallone sulla testa di Morata che deve solo appoggiare il raddoppio nella porta sguarnita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRIS DI RABIOT
Prima dell’intervallo c’è ancora da spellarsi le mani. Dybala torna ad impostare e serve in profondità Morata, lo spagnolo tocca di prima per Kulusevski che, ancora con un solo tocco, libera Rabiot davanti a Skorupski: sinistro piazzato a fil di palo e tre gol di vantaggio all’intervallo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
POKER DI MORATA
La ripresa inizia con Bonucci al posto di del Ligt, toccato duro nel primo tempo, e con il quarto gol dei bianconeri. Questa volta i protagonisti dell’azione sono Szczesny, con un lancio chilometrico, e Morata che, dopo un aggancio delizioso, spara in rete un diagonale sinistro toccato, ma non trattenuto da Skoruspki.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL NAPOLI PAREGGIA, JUVE IN CHAMPIONS
Il Bologna è tramortito e la Juve insiste: Dybala, due volte, Chiesa e Morata arrivano al tiro nel giro di cinque minuti, quindi lo spagnolo va vicino alla tripletta, deviando sull’esterno della rete l’assist di Cuadrado.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pirlo cambia Chiellini e Chiesa con Arthur e McKennie, spostando Danilo sulla linea dei difensori, poi richiama Szczesny e Danilo e inserisce Pinsoglio e Bernardeschi. La partita a poco da dire, anche se il Bologna accorcia le distanze con Orsolini a cinque minuti dal termine e Dybala centra un legno dopo l’imbeccata di Cuadrado.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Già da tempo l’attenzione è su altri campi: il Milan vince a Bergamo, il Napoli va in vantaggio, ma viene raggiunto dal Verona. La Juve chiude il campionato al quarto posto e, all’ultimo respiro, ottiene la qualificazione alla prossima Champions League.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BOLOGNA-JUVENTUS 1-4
RETI: Chiesa 6′ pt, Morata 29′ pt, Rabiot 45′ pt, Morata 3′ st, Orsolini 40′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BOLOGNA
Skorupski; Tomiyasu, Soumaoro, Medel (12′ st Antov), De Silvestri (23′ st Faragò); Schouten, Svanberg (35′ st Baldursson); Vignato (13′ st Sansone), Skov Olsen (13′ st Olsen), Barrow; Palacio
A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Mbaye, Poli, Urbanski, Juwara
Allenatore: Mihajlovic
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny (23′ st Pinsoglio); Cuadrado, de Ligt (1′ st Bonucci), Chiellini (13′ st Arthur), Alex Sandro; Kulusevski, Danilo (23′ st Bernardeschi), Rabiot, Chiesa (13′ st McKennie); Dybala, Morata
A disposizione: Buffon, Demiral, Frabotta, Fagioli, Felix Correia, Ronaldo,
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Valeri
ASSISTENTI: Preti, Peretti
QUARTO UFFICIALE: Fabbri
VAR: Giacomelli, Di Vuolo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 37′ pt Morata, 43′ pt Medel, 21′ st McKennie.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI BOLOGNA-JUVENTUS 1-4 GIORNATA 38 SERIE A ORE 20:45 DOMENICA 23 maggio 2021

SALA STAMPA | I COMMENTI DAL DALL’ARA
23 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus saluta la stagione con una vittoria: 4-1 al Bologna con le reti di Chiesa, Rabiot e la doppietta di Morata. I bianconeri, così, tornano dal Dall’Ara con i tre punti, conquistati con pieno merito, e il quarto posto in classifica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Mister Andrea Pirlo e il capitano, Giorgio Chiellini, hanno commentato l’ultima gara stagionale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ANDREA PIRLO:

Conferenza Stampa Pirlo Post Bologna-Juventus 1-4 Domenica 23 Maggio 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Bologna-Juventus 1-4 Giornata 38 Serie A La soddisfazione di Mister Andrea Pirlo Domenica 23 Maggio 2021 VIDEO:

«Era importante finire bene il lavoro cominciato in estate, vincendo la Coppa Italia e portando la squadra in Champions: ho sempre dato il massimo e questi sono i nostri risultati. Dybala? Un giocatore come lui cambia il livello di ogni squadra, l’abbiamo avuto a disposizione poco, purtroppo, ma le sue capacità le conosciamo tutti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Se penso al futuro mi immagino una Juve più forte, consapevole delle sue capacità. Penso a Rabiot, che ha vissuto un finale di stagione straordinario, dimostrando di essere un centrocampista unico a livello mondiale e poi anche io, conoscendo meglio i giocatori, sono riuscito a metterli nella condizione di rendere al 100%.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Siamo sulla strada giusta, ma la differenza la fa la voglia di sacrificarsi, se c’è questa i risultati diventano più semplici da centrare. Abbiamo capito che per arrivare al risultato bisognava spingere su questa voglia e su questo fuoco che avevamo dentro e l’abbiamo fatto»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GIORGIO CHIELLINI
«Oggi ci giocavamo tanto, abbiamo approcciato in modo giusto, ma dipendevamo anche dagli altri. Concludiamo una stagione difficile, vissuta in mezzo a mille difficoltà, con un risultato importante e vincendo due coppe. La prossima stagione giocheremo una competizione che sentiamo nostra, oggi di fatto ci giocavamo due stagioni: questa e un pezzo della prossima.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ora festeggiamo, siamo contenti anche per il mister. Questa vigilia è stata più semplice di altre, perché non avevamo niente da perdere. La sconfitta con il Milan ci ha fatto svoltare qualcosa dentro e abbiamo ottenuto vittorie importanti e volute. Sono felice, è giusto festeggiare questo quarto posto perché quindici giorni fa, dopo il Milan, sembrava impossibile da raggiungere».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TALKING POINTS | JUVENTUS WOMEN – INTER
24 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TALKING POINTS | JUVENTUS WOMEN – INTER
MVP GAMA – Il difensore bianconero ha aperto le marcature del match, siglando il suo secondo gol in Serie A con la maglia della Juventus, ed inoltre ha recuperato ben 13 possessi (più di ogni altra giocatrice in campo). Considerando tutte le competizioni non metteva a segno due reti in una singola stagione dal 2016/17, tre gol con il Brescia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
NELLA STORIA – La Juventus è la prima formazione nell’era dei tre punti a vittoria (1994/95) capace di vincere tutte le partite di un massimo campionato tra Serie A maschile e femminile.
FRANTUMA RECORD – La Juventus ha chiuso il campionato stabilendo il proprio record di punti (66), vittorie (22), gol fatti (75) e differenza reti (+65) in un singolo campionato di Serie A
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
FIVE-STAR PERFORMANCE – La Juventus ha segnato cinque o più reti in un match di Serie A per la quarta volta in questa stagione (contro Inter, Florentia, Pink Bari e Verona). Più in generale le bianconere hanno ottenuto questo punteggio almeno tre volte in ognuna delle quattro stagioni di Serie A disputate, e solo nel 2018/19 ci sono riuscite in più occasioni (sei).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
INARRESTABILE CRI – L’inter è la terza squadra (dopo Empoli e Verona) contro cui Cristiana Girelli via in gol sia all’andata che al ritorno in Serie A in entrambe le ultime due stagioni. Ha, inoltre, stabilito un nuovo record di gol per una giocatrice della Juventus in una singola stagione di Serie A (22, superati i 19 di Barbara Bonansea nel 2017/18). Non solo, per la terza volta in questo campionato ha trovato gol ed assist nello stesso match; in questo campionato solo Valeria Pirone e Barbara Bonansea ci sono riuscite in più gare differenti (quattro ciascuna).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
HITU-ASSIST – Annahita Zamanian è la prima giocatrice della Juventus a servire almeno due assist nel corso di una singola gara di Serie A in due occasioni differenti in questo campionato (oggi contro Inter e contro Pink Bari).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL RUGGITO DI CARU – Con la rete odierna, Arianna Caruso ha stabilito il suo nuovo record di marcature in una singola stagione di Serie A: sette.
OTTO E OLTRE – Andrea Staskova è diventata una delle sole tre le giocatrici della Juventus in grado di chiudere il campionato con almeno otto reti all’attivo in questa Serie A (insieme a Cristiana Girelli – 22 – e Barbara Bonansea – otto).   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

PHOTO OF THE GAME | L’ULTIMA DI CAMPIONATO DI FEDE E ALVARO
24 MAGGIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Bologna è la vittima preferita di Federico Chiesa in Serie A (sei gol in otto sfide). Solo Marcus Rashford è più giovane di lui tra chi ha segnato almeno nove gol e fornito almeno nove assist in questa stagione nei top-5 campionati europei 2020/21.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Álvaro Morata (11 gol) è andato in doppia cifra di reti per la prima volta in una singola stagione di Serie A; ha segnato 20 gol in una singola stagione a livello di club in tutte le competizioni per la prima volta dal 2016/17 con il Real Madrid. A partire dal 2017/18, Álvaro è l’unico giocatore ad aver segnato almeno 10 gol in una singola stagione in tre dei top-5 campionati europei.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GLI ALTRI FACTS
Adrien Rabiot ha segnato cinque gol in questo campionato, record per lui di marcature in una singola stagione tra Serie A e Ligue 1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Wojciech Szczesny è il primo portiere della Juventus a fornire un assist in un match di Serie A dal 2004/05.
La Juventus ha vinto tutte le ultime 10 sfide di Serie A contro il Bologna: è la sua miglior striscia di successi consecutivi in corso considerando le squadre attualmente nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juventus ha giocato contro il Bologna la gara numero 342 da detentrice del titolo di Serie A, chiudendo la serie più lunga di incontri consecutivi disputati da una squadra che ha vinto il precedente torneo di Serie A.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

CRISTIANO, THE KING OF GOALS! Lunedì 24 Maggio 2021 VIDEO: