JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE. Qui foto d'archivio di Atalanta-Juventus del 23 Novembre 2019 1-3
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 00:06 DI MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021

ALLE 04:08 DI GIOVEDÌ 15 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

07 11 2009 – Serie A – Atalanta-Juventus 2-5 VIDEO:

21 12 2008 – Serie A – Atalanta-Juventus 1-3 VIDEO:

Women Braghin a 360° Serie A, professionismo e futuro Mercoledì 14 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Protagonisti Atalanta-Juventus Carlos Tevez, 3 gol in 2 partite Mercoledì 14 Aprile 2021 VIDEO:

GALLERY | MERCOLEDÌ IN CAMPO VERSO LA SFIDA DI BERGAMO
14 aprile 2021

I bianconeri continuano a preparare il big match di domenica contro l’Atalanta. Le immagini della seduta di allenamento di oggi, mercoledì 14 aprile 2021

TRAINING CENTER | ATALANTA NEL MIRINO
14 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’obiettivo è la terza vittoria consecutiva, l’ostacolo si chiama Atalanta. Al JTC la Juventus continua a preparare la trasferta di Bergamo, per arrivare al massimo della forma alla sfida con la squadra di Gasperini, reduce da quattro vittorie consecutive. L’appuntamento, lo ricordiamo, è per domenica 18 aprile alle 15:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri, questa mattina, agli ordini di Mister Andrea Pirlo, hanno svolto il secondo allenamento della settimana, concentrandosi soprattutto sulle esercitazioni tattiche.
Domani appuntamento nuovamente al mattino.

IL VIDEO ESCLUSIVO DELL’ALLENAMENTO DEI BIANCONERI DI MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021:

⚔️ Juventus Train ahead of Clash with Atalanta! Juventus Training VIDEO:

    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Juventus tutte le notizie e tutti i video della Juventus sempre aggiornati in tempo reale
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 6 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 19:38 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

ALLE 00:06 DI MERCOLEDì 14 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

PHOTO OF THE GAME | CUADRA, ASSIST MAN!
12 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juan Cuadrado ha fornito sette assist nella Serie A 2020/21: record per lui in un singolo campionato italiano. Dopo Borna Sosa (nove), Juan (sette) è il giocatore che ha fornito più assist nei top-5 campionati europei in corso senza aver trovato ancora il gol. A partire dal 2004/05, l’unico difensore della Juventus ad aver fornito più assist di lui (sette) in una singola stagione di Serie A è stato Stephan Lichtsteiner nel 2013/14 (otto).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GLI ALTRI FACTS
Nelle ultime tre stagioni, la Juventus ha effettuato almeno sette tiri nello specchio nel corso di un primo tempo solo due volte, entrambe contro il Genoa (prima di oggi, nel gennaio 2021 in Coppa Italia).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Genoa è la squadra contro la quale Kulusevski ha preso parte a più gol in Serie A: cinque (tre reti, due assist) in quattro partite. Tutti i quattro gol realizzati da Dejan in Serie A con la maglia della Juventus sono stati realizzati di sinistro dall’interno dell’area.
Ottavo gol per Álvaro Morata che eguaglia così il record personale di marcature in un singola torneo di Serie A: otto anche nel 2014/15.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Weston McKennie è il centrocampista della Juventus che ha segnato più gol da subentrato in una singola stagione di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (tre). Nessun giocatore USA ha segnato più gol di Wes nei cinque maggiori campionati europei in corso (cinque, come Sargent e Hoppe). Tutti i cinque gol segnati da lui in questa Serie A sono arrivati da dentro l’area e nei secondi tempi di gioco.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Era da agosto 2019 che la Juventus non trovava due gol nei primi 22 minuti in casa in Serie A (Danilo e Higuain vs Napoli).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHIESA MVP
Nel pre gara di ieri, premio per Federico Chiesa, MVP of the Month per il mese di marzo, powered by eFootball Pes. Una giornata coronata per lui dalla ormai consueta prestazione di quantità e qualità. 4 tiri totali di cui 3 nello specchio, 40 palloni giocati, 82% di precisione nel passaggio. Bene così, Fede!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

The Movie Juventus-Genoa 3-1 Martedì 13 aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Gamereview Giornata 30 Juventus-Genoa 3-1 Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

Da bordocampo Giornata 30 Juventus-Genoa 3-1 Martedì 13 aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

REVIEW: JUVENTUS – GENOA, IL GOL DI KULUSEVSKI
12 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Contro il Genoa la Juventus indirizza subito la partita nei binari giusti grazie alla rete, dopo pochi minuti, di Kulusevski, che spiana la strada ad un’altra vittoria importante dopo quella contro il Napoli. Era lecito attendersi da parte dei liguri un atteggiamento piuttosto guardingo, con una difesa e un centrocampo irrobustiti per difendere la porta di Perin. Atteggiamento evidente proprio in occasione del gol dello svedese. Andiamo a rivedere l’azione:

Review Juventus-Genoa 3-1, il gol di Kulusevski Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

La difesa a tre del Genoa diventa chiaramente a cinque quando i bianconeri manovrano a ridosso dei sedici metri rossoblù.
I padroni di casa fanno girare la palla cercando di lavorare sugli esterni: dapprima sull’out sinistro dove Ronaldo si posiziona liberandosi per il passaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il portoghese punta l’avversario e dopo alcune finte trova lo spazio per effettuare il cross.
La palla è lunga e viene raccolta fuori dall’area di rigore sulla destra da Cuadrado, mentre la difesa del Genoa si schiaccia sempre più sulla porta difesa di Perin. Il colombiano, vista l’area avversaria affollatissima punta nell’1vs1 Rovella, lo supera ed entra palla al piede nei sedici metri del Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Grazie a questa giocata può servire con precisione Kulusevski che si è liberato in area: in questo momento ci sono 9 giocatori di movimento rossoblù a difesa della propria porta.
Lo svedese è veloce però ad impattare la palla e metterla alle spalle dell’incolpevole Perin.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COVID 19 | GUARITO LEONARDO BONUCCI
12 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Leonardo Bonucci ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento si unirà alla squadra domani pomeriggio presso il Training Center.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Atalanta-Juventus 0-3 – 27 09 2014 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Classic Match Serie A Atalanta-Juventus 0-2 Stagione 2015-2016. Martedì 13 aprile 2021 VIDEO:

27 01 1963 – Serie A – Atalanta-Juventus 3-6 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tutti i gol della settimana! Aprile 5-11. Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

Buon compleanno, Marcello Lippi! Sono 73. Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 Highlights Campionato Serie C Girone A giornata 35 Juventus-Pontedera 1-1 domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

BRAGHIN MEMBRO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE
13 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel corso della riunione odierna del Consiglio federale, Stefano Braghin, Head of Juventus Women, costantemente in prima linea per la crescita del movimento calcistico femminile in Italia, è stato nominato membro del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Femminile di competenza del Consiglio Federale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono stati cinque i membri nominati oggi: oltre a Braghin, Ludovica Mantovani, Moris Gasparri, Grazia Trentin e Marta Carissimi. Lunedì le società procederanno all’elezione degli altri quattro membri del Consiglio. In seguito si procederà, all’interno del nuovo Consiglio Direttivo, con l’elezione del presidente della Divisione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | I BIANCONERI TORNANO AD ALLENARSI
13 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo avere usufruito di una giornata di riposo, in seguito alle due belle vittorie ottenute all’Allianz Stadium contro Napoli (2-1) e Genoa (3-1) a distanza di quattro giorni l’una dall’altra, la Juventus è tornata al lavoro questo pomeriggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri si sono ritrovati al Training Center per iniziare la preparazione in vista di un altro importante match, quello in trasferta contro l’Atalanta in programma domenica 18 aprile alle ore 15.00. La gara sarà valevole per la trentunesima giornata di campionato e la squadra guidata da Mister Andrea Pirlo vorrà dare continuità agli ultimi risultati positivi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per farlo, nella sessione di allenamento odierna, il gruppo si è focalizzato sul possesso palla e sulle esercitazioni tecniche, per chiudere con una partitella.
L’appuntamento per domani è fissato al mattino, per una nuova giornata di lavoro sul campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TERZA PUNTATA DI “TALK TO”: OSPITE RAVANELLI!
13 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ritorna, a grande richiesta, uno degli appuntamenti più amati dai nostri tifosi bianconeri. Dopo il grandissimo successo riscontrato con le prime due puntate, con ospiti David Trezeguet e Mauro Camoranesi, arriva il terzo appuntamento di “Talk To”, il format creato su misura per gli Juventus J1897 Member.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Mercoledì 21 aprile, alle ore 15.00, la leggenda bianconera Fabrizio Ravanelli si collegherà in diretta in video conferenza e risponderà alle numerose richieste che i nostri Juventus J1897 Member avranno pensato per lui.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Entrando più nello specifico, i Member selezionati tra quelli che si candideranno sul portale “eventi Membership” potranno chiedere in prima persona le proprie curiosità. Le domande poste a Fabrizio, infatti, saranno proprio quelle pensate e scritte dai nostri Juventus J1897 Member.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’evento continuerà a essere virtuale, ma l’esperienza sarà ugualmente unica e per partecipare a questa bellissima iniziativa sarà sufficiente inviare la propria candidatura, unitamente alla domanda da porre a Ravanelli, a questo indirizzo entro le ore 12.00 di sabato 17 aprile.
Per potersi candidare all’evento sarà, quindi, necessario soddisfare soltanto un requisito: essere Juventus J1897 Member. Qualora non lo foste ancora, potrete diventarloqui con grande facilità!

Un’esperienza assolutamente indimenticabile e irripetibile, tutta a tinte bianconere, è a portata di click. Non fatevela scappare!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Nell’attesa della terza parte di Talkto, ecco le prime 2 integrali ed esclusive:

Talk To inizia con David Trezeguet! 26 Febbraio 2021 VIDEO:

Seconda puntata di Talk To ospite Camoranesi! Martedì 13 Aprile 2021 VIDEO:

    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 23:45 DI SABATO 10 APRILE 2021

ALLE 19:38 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DID YOU KNOW? LE STAT PREMATCH!
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ZERO A ZERO LONTANO La Juventus non pareggia 0-0 da 64 partite in Serie A, si tratta della striscia in corso più lunga in Serie A per una singola squadra.
JUVE 65 La Juventus ha vinto 65 dei 107 precedenti in Serie A contro il Genoa, a fronte di 21 sconfitte e altrettanti pareggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VINTE LE ULTIME TRE La Juventus ha vinto le ultime tre sfide contro il Genoa in campionato, è dal 2008 che i bianconeri non registrano quattro successi di fila contro il Grifone in Serie A.
GENOANI IN GOL Il Genoa ha trovato il gol in ognuna delle ultime cinque sfide di Serie A contro la Juventus: l’ultima volta in cui i rossoblù hanno registrato una striscia di partite di fila più lunga contro i bianconeri con almeno una rete all’attivo è stata tra il 1983 e il 1991 (nove gare).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IN GOL 11 VOLTE SU 12 La Juventus ha trovato il gol in 11 delle ultime 12 gare di Serie A contro il Genoa, unica eccezione il successo per 2-0 del Grifone del marzo 2019 con Ionut Radu tra i pali.
4% Tra le squadre contro cui i bianconeri hanno perso almeno una partita in casa in Serie A, il Genoa è quella contro cui la Juventus ha subito in percentuale meno sconfitte interne: 4% (2/53).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IMBATTUTI CONTRO IL GENOA DA… La Juventus è imbattuta nelle ultime 17 partite interne contro il Genoa in Serie A (13V, 4N): l’ultimo successo dei rossoblù sul campo dei bianconeri nella competizione risale a gennaio 1991 per 0-1 con la rete di Tomas Skuhravy.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
EXPECTED GOALS La Juventus è la squadra che ha creato di più in termini di Expected Goals in questa Serie A (59.0 reti), mentre il Genoa è quella che avrebbe dovuto segnare di meno secondo questo modello (27.1 gol).
PALLONI IN AREA AVVERSARIA Solo l’Atalanta (32) ha giocato in media più palloni in area avversaria rispetto alla Juventus (31) nella Serie A 2020/21, dall’altra parte il Genoa è ultimo in questa graduatoria (15).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL GENOA IN TRASFERTA Il Genoa è la squadra che ha segnato meno fuori casa in questo campionato (solo 10 reti in trasferta per i liguri).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Numbers Juventus-Genoa Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

GALLERY | JUVENTUS UNDER 23 – PONTEDERA
11 aprile 2021

Le immagini del pareggio 1-1 contro il Pontedera del Moccagatta. La Juventus Under 23, in vantaggio con Marques, viene raggiunta in pieno recupero

UNDER 23, PARI CON IL PONTEDERA
11 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il gol subito nel finale nega il ritorno alla vittoria alla Juventus Under 23. I bianconeri, contro il Pontedera, approcciano bene alla partita e comandano il match passando meritatamente in vantaggio al 16′ con Marques, costruendo poi le occasioni per il raddoppio. Il secondo gol, però, non arriva e gli ospiti prendono coraggio, sprecano un rigore al 55′ e trovano il pareggio al quarto dei cinque minuti di recupero con il colpo di testa di Benericetti. Secondo pareggio di fila per la Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PARTENZA SPRINT, MARQUES GOL
Mister Zauli, senza Gozzi e De Marino, si affida in difesa al trio composto da Delli Carri, Alcibiade e Capellini, schierando sulla corsia mancina a centrocampo Matteo Anzolin, all’esordio da titolare con la Juventus Under 23 e al rientro in campo dal primo minuto dopo l’infortunio. La sua ultima gara da titolare era datata 8 marzo 2020 con la maglia dell’Under 19.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Proprio lui dà il via alla prima occasione del match, al 4′: cross dalla sinistra e conclusione al volo di Akè dal limite dell’area, che obbliga Sarri a compiere un bell’intervento. Sugli sviluppi dell’azione ci prova Marques, di testa, senza trovare lo specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Lo squillo bianconero è una dichiarazione d’intenti che trova conferme minuto dopo minuto. È la Juve a fare la partita e il predominio viene premiato al 16′. Traversone di Akè dalla destra e ottimo taglio di Marques sul primo palo ad anticipare tutti e deviare in porta il pallone del vantaggio. Per lui, settimo gol in campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
REAZIONE E OCCASIONI
La reazione del Pontedera è immediata e arriva da calcio piazzato. Caponi ci prova da posizione defilata, ma Israel non si fa sorprendere. La Juve gestisce il pallone e il vantaggio con grande autorità e lucidità, tenendo gli avversari lontani dalla propria area e Sanzani cerca di ribellarsi con una grande giocata al 39′, ma la sua semirovesciata dal limite finisce alta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Così, l’occasione migliore, gol a parte, è ancora per i padroni di casa. Ancora con Marques. Splendida giocata di Rafia che proietta il compagno a tu per tu con il portiere avversario, ma il diagonale dell’attaccante si spegne al lato. Prima dell’intervallo ci prova proprio Rafia con una conclusione da fuori area: Sarri è attento. Si va a riposo sull’1-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La prima occasione del secondo tempo è targata Pontedera: tentativo di Ropolo dalla lunga distanza al 47′, Israel blocca. Ben più pericoloso, un giro d’orologio più tardi Akè, che obbliga Sarri a sfoderare un’altra bella parata in tuffo per impedire alla sua conclusione di infilarsi nell’angolino basso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Rispetto al primo tempo gli ospiti riescono a ripartire con più costanza e al 55′ hanno, dal dischetto, l’occasione per il pareggio. Caponi, però, scivola al momento della battuta e spara altissimo. Scampato il pericolo, la Juve si ripresenta dall’altra parte con Brighenti prima e Aké poi. Sarri è sempre attento. Nulla potrebbe il portiere dei toscani al 66′, quando un cross di Brighenti pesca Marques sul secondo palo: lo spagnolo, però, non inquadra la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BEFFA NEL FINALE
Con l’avvicinarsi dei minuti finali comincia a farsi sentire la fatica e, complice un Pontedera obbligato ad alzare il baricentro per cercare il pari, le squadre si allungano. C’è meno lucidità rispetto alla prima ora di gioco e qualche errore tecnico in più. Al 77′ serve un grandissimo intervento di Israel sulla conclusione a giro di Caponi per blindare l’1-0, che traballa nuovamente a cinque dalla fine quando Magrassi, nel cuore dell’area bianconera, gode di troppa libertà e gira di testa, senza inquadrare però lo specchio. In mezzo un tentativo al volo di Dabo fuori non di molto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I toscani continuano a crederci e al 94′ trovano il pareggio con Benericetti, entrato nel corso del secondo tempo. Non c’è tempo per reagire e quando l’arbitro fischia tre volte il tabellone dice 1-1. Un punto per parte.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL COMMENTO DI MISTER ZAULI
«Rispetto alle ultime partite la squadra ha disputato una buona gara. Abbiamo rischiato qualcosa, ma contro una squadra forte era da mettere in conto. Peccato non averla chiusa e peccato per quel gol subito nel finale. Dispiace perché era una partita importante anche per la classifica e sarebbe stato importante anche a livello di autostima in vista del finale di campionato. Ora restano quattro partite, dovremo dare tutto per conquistare un posto nei playoff dove potremo dire la nostra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Abbiamo commesso qualche leggerezza nel finale, ma dobbiamo portarci in vista delle prossime partite le cose buone che abbiamo messo in campo oggi. Anzolin? Prima da titolare dopo tanto tempo, penso abbia fatto un ottimo esordio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 35a giornata
Juventus Under 23 – Pontedera 1-1
Stadio “Giuseppe Moccagatta”, Alessandria
Marcatori: 15’ pt Marques (J), 48’ st Benericetti (P)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Israel, Peeters (27’ st Troiano), Marques, Brighenti (45’ st Compagnon), Alcibiade (cap.), Capellini, Anzolin, Rafia (18’ st Dabo), Leone, Akè, Delli Carri. A disposizione: Nocchi, Bucosse, Rosa, Boloca, Barbieri, Cerri. Allenatore: Lamberto Zauli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pontedera: Sarri, Milani (33’ st Vaccaro), Ropolo (22’ st Benassai), Risaliti (18’ st Pretato), Caponi (cap.)(33’ st Benericetti), Magrassi, Barba, Stanzani (22’ st Semprini), Benedetti, Perretta, Matteucci. A disposizione: Angeletti, Bardini, Regoli, Giani. Allenatore: Ivan Maraia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Luca Zucchetti di Foligno (Assistenti: Giovanni Dell’Orco di Policoro e Nicolò Moroni di Treviglio. Quarto ufficiale: Abdoulaye Diop di Treviglio).
Ammoniti: 44’ pt Barba (P), 5’ st Rafia (J), 19’ st Ropolo (P), 34’ st Pretato (P), 38’ st Troiano (J), 45’ st Capellini (J).
Note: al 10’ st Caponi (P) sbaglia un calcio di rigore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno:
Renate – Juventus U23
Domenica 18 aprile, ore 17.30
Stadio “Città di Meda”, Meda (MB).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-GENOA 3-1 GIORNATA 30 SERIE A DOMENICA 11 APRILE 2021 ORE 15:00

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

TRIS AL GENOA
11 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve supera il Genoa giocando un primo tempo ai limiti della perfezione, sigillato dai gol di Kulusevski e Morata, e una ripresa meno vivace, nella quale gli ospiti accorciano con Scamacca, sfiorano il pareggio, ma devono poi arrendersi alla rete di McKennie, decisivo appena due minuti dopo il suo ingresso in campo. La nota migliore della giornata, oltre ai tre punti, rimane senz’altro la prima frazione di gara dei bianconeri, tra le migliori della stagione per intensità, qualità e determinazione.

Highlights Serie A Giornata 30 Juventus-Genoa 3-1 Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
KULUSEVSKI NELL’ANGOLINO
Che l’approccio sia corretto si vede subito e i frutti non tardano ad arrivare: neanche cinque minuti e la Juve passa grazie alla fuga di Cuadrado sulla destra e al cross basso dal fondo, che trova il sinistro di prima intenzione di Kulusevski: palla nell’angolino e Perin non può far altro che rimanere a guardare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RADDOPPIA MORATA
Per i bianconeri non cambia nulla e nonostante il vantaggio continuano ad aggredire gli avversari, a far girare velocemente il pallone e a verticalizzare appena possibile. La prima ripartenza è pericolosa, con Morata che imbecca Ronaldo e il sinistro rasoterra del Portoghese che per poco non centra la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La seconda è letale: Chiesa parte come una scheggia, si fa metà campo palla al piede e incrocia il destro, Perin respinge, arriva Ronaldo che è defilato e centra il palo, ma non è finita, perché sul pallone arriva per primo Morata e a quel punto infilare in rete è un gioco da ragazzi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SZCZESNY DECISIVO
La Juve continua a martellare e dà proprio l’impressione di divertirsi. Ogni giocata è utile, tutti fanno movimento senza palla e c’è sempre un uomo pronto a ricevere il passaggio. Arrivano ancora al tiro Rabiot e Kulusevski e in entrambi i casi Perin riesce a deviare. Il Genoa si vede solo nell’ultimo minuto del primo tempo, ma per evitare di riaprire il match prima del riposo serve un super Szczesny che si ritrova a tu per tu con Scamacca, bravo a liberarsi di Chiellini e de Ligt e riesce a respingere la conclusione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SCAMACCA ACCORCIA
Il Genoa sembra trasformato in avvio di ripresa e Scamacca si rifà subito dell’occasione fallita in precedenza, quando al quarto minuto accorcia le distanze incornando in rete il cross dalla bandierina di Rovella. Il ritmo della Juve è più basso rispetto al primo tempo e gli ospiti insistono, sfiorando il raddoppio con il sinistro di Pandev, respinto da Szczesny, e con l’azione di Pjaca, che evita Chiellini e calcia alto da ottima posizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MCKENNIE ENTRA, SEGNA E CHIUDE I CONTI
La Juve risponde con Ronaldo, che angola troppo il rasoterra e ha qualche opportunità in contropiede, ma non gestisce al meglio le scelte in fase di ultimo passaggio. Pirlo, che aveva già cambiato Cuadrado con Alex Sandro, inserisce Dybala e McKennie al posto di Morata e Kulusevski. E l’americano, appena entrato, lascia subito il segno: Ghiglione sale in ritardo sul filtrante di Danilo per Wes, che scatta sul filo del fuorigioco, punta la porta e supera Perin con un tocco sul primo palo, ristabilendo le distanze.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel finale Chiesa e Rabiot lasciano il posto ad Arthur e Ramsey e il Genoa, che ha già effettuato cinque sostituzioni, rimane in dieci, perché Zappacosta è costretto a fermarsi per un fastidio muscolare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con il doppio vantaggio e l’uomo in più non rimane che gestire il risultato e la Juve non ha difficoltà a riuscirci, anzi sfiora anche il poker con Alex Sandro, fermato da Perin in uscita, e con i colpi di testa di Ronaldo e Dybala, che non riescono a indirizzare in porta perché troppo defilati. Poco male, i tre punti arrivano comunque e sono assolutamente preziosi per consolidare la posizione in zona Champions.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS-GENOA 3-1
RETI: Kulusevski 5′ pt, Morata 22′ pt, Scamacca 4′ st, 25′ st McKennie
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado (1′ st Alex Sandro), de Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski (23′ st McKennie), Bentancur, Rabiot (39′ st Ramsey), Chiesa (29′ st Arthur); Morata (23′ st Dybala), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Demiral, Frabotta, Dragusin, Di Pardo, Fagioli
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GENOA
Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi (1′ st Ghiglione), Rovella (18′ st Zajc), Badelj, Behrami (1′ st Pjaca), Zappacosta; Pandev (18′ st Shomurodov), Scamacca (25′ st Melegoni)
A disposizione: Marchetti, Paleari, Onguene, C. Zapata, Goldaniga, Cassata, Destro
Allenatore: Ballardini
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Di Bello
ASSISTENTI: Passeri, Tolfo
QUARTO UFFICIALE: Giua
VAR: Giacomelli, Vivenzi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 20′ pt Cuadrado, 37′ pt Kulusevski, 38′ pt Behrami, 8′ st Rovella, 17′ st Criscito.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO JUVE-GENOA
11 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Un primo tempo giocato magnificamente e una ripresa più combattuta, nella quale i bianconeri sono comunque riusciti a tenere il Genoa a distanza e ad amministrare il risultato. Andrea Pirlo può essere soddisfatto per il successo sui rossoblu e per come è maturato, così come Dejan Kulusevski, autore del primo gol, e Rodrigo Bentancur. Queste le loro parole al termine dell’incontro:

Conferenza Stampa Post Juventus-Genoa 3-1 Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

Juventus-Genoa 3-1 L’analisi di Mister Pirlo Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Juventus-Genoa 3-1 Domenica 11 Aprile 2021 Bentancur «Dobbiamo continuare a vincere » VIDEO:

Juventus-Genoa 3-1 Kulusevski «Era importante segnare per me» Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

ANDREA PIRLO
«Avevamo interpretato bene la gara, eravamo partiti con l’atteggiamento giusto, sembrava tutto facile, poi a fine primo tempo abbiamo subito questa occasione per mancanza di concentrazione e poteva costarci caro. Siamo tornati in campo volendo fare la partita, ma ci siamo abbassati troppo e abbiamo rischiato, non riuscendo poi a sfruttare alcune occasioni che potevano farci condurre la partita in modo un po’ più tranquillo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Purtroppo ci siamo complicati la vita in alcune partite che sulla carta sembravano più abbordabili e abbiamo perso punti per strada. Oggi non è stato così perché abbiamo fatto un ottimo primo tempo e sembravamo in dominio del gioco, invece qualche disattenzione ci ha portato a faticare un po’ più del dovuto».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DEJAN KULUSEVSKI
«Era importante segnare per me, ma soprattuto era importante che la squadra dimostrasse di avere ritrovato fiducia. Dobbiamo migliorare nei secondi tempi, perché di solito facciamo bene all’inizio, ma poi permettiamo agli avversari di tornare in partita e anche oggi abbiamo rischiato, ma per fortuna siamo riusciti a segnare il 3-1».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 7 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLULSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 23:03 DI VENERDì 09 APRILE 2021

ALLE 23:42 DI SABATO 10 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

INTESA SANPAOLO OFFICIAL BANK DI JUVENTUS
09 APRILE 2021
23:03
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nella conferenza stampa pre partita di Mister Pirlo che si terrà domani alle 15:00, apparirà per la prima volta il logo Intesa Sanpaolo sul backdrop della sala stampa.
Domani, in occasione di Juventus-Genoa, Intesa Sanpaolo sarà inoltre protagonista sul bordocampo dell’Allianz Stadium fin dal riscaldamento pre partita delle squadre.
Intesa Sanpaolo è, infatti, subentrata nell’accordo di partnership tra UBI Banca e Juventus in qualità di Official Bank.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
EYE ON GENOA | FOCUS SUI LIGURI
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Reduce dal pareggio contro la Fiorentina (solo il Torino in Serie A ha pareggiato più gare del Genoa) e con 32 punti raccolti in 29 gare. Arriva così il Genoa all’Allianz Stadium, al tredicesimo posto in classifica. Dei 32 punti totali, 14 sono arrivati in trasferta: 3 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte lontano da Marassi. L’ultima gara da ospite il Grifone l’ha vinta in casa del Parma: 2-1 con doppietta di Scamacca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I SINGOLI
Il capocannoniere dei rossoblù è Mattia Destro, autore di 10 gol in campionato, di cui 8 messi a segno tra il 16 dicembre e il 31 gennaio. Proprio a gennaio l’attaccante è stato anche eletto Calciatore del mese AIC. Alle sue spalle Scamacca e Pandev con 4 marcature, poi Shomurodov e Pjaca con 3, Zappacosta (2) e Criscito, Badelj, Czyborra, Zajc e Sturaro, tutti a quota uno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quest’ultimo, passato in prestito al Verona durante l’ultima sessione di mercato, ha trovato il gol proprio contro la Juve, nella gara d’andata terminata 3-1 per i bianconeri. Minutaggio alla mano il giocatore più impiegato è il portiere Mattia Perin, estremo difensore con la più alta percentuale di parate in Serie A (74%).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tra i giocatori di movimento quelli con più presenze sono Pjaca e Radovanovic, entrambi a 26, mentre guida la classifica dei minuti giocati Milan Badelj (1842). Il centrocampista croato è un giocatore molto importante per Ballardini ed è primo, nella sua squadra, per passaggi effettuati, contrasti e palloni intercettati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GENOA DI BALLARDINI
Sono 31 i gol segnati dal Genoa, diciassettesimo attacco del campionato e peggior attacco in trasferta, 41 quelli subiti. Con Mister Ballardini la media punti è di 1.56 a partita e nelle 16 gare con lui in panchina (subentrato a Maran il 21 dicembre 2020) sono arrivate appena 3 delle 11 sconfitte totali in campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ma come attacca il Genoa? È la squadra che ha trovato meno gol di testa e su palla inattiva della Serie A (2) ed è una di quelle a cercare meno il cross. È, inoltre, statistica che non riguarda solo la fase offensiva, ultima per duelli vinti (47%).

Classic Match Serie A Juventus-Genoa 4-0 Stagione 2016-2017 VIDEO INTEGRALE DELLA PARTITA:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Top 10 Goals Juventus-Genoa Sabato 10 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-GENOA
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Seconda partita consecutiva all’Allianz Stadium per la Juventus, che dopo il successo di mercoledì contro il Napoli domani pomeriggio (ore 15) ospita il Genoa nel match valevole per la 30° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha parlato nella consueta conferenza stampa remotata, rispondendo alle domande dei giornalisti:

«Domani vorrei rivedere contro il Genoa lo spirito, la concentrazione e l’atteggiamento che la squadra ha avuto nell’ultima partita contro il Napoli. Abbiamo bisogno di dare continuità, dobbiamo avere una voglia feroce di vincere e conquistare i tre punti».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SQUADRA PER DOMANI
«In porta Szczesny tornerà titolare. Non credo invece che Dybala giocherà dall’inizio: con il Napoli ha fatto una buona mezzora ma ha bisogno di un altro spezzone di partita, magari più lungo. Paulo è un giocatore importante, purtroppo l’ho avuto poco a disposizione in questa stagione, ma adesso ci godiamo il momento e guardiamo al presente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Arthur e McKennie stanno bene ed hanno lavorato con il gruppo. Demiral invece non ha minutaggio dato che non sta ancora bene. Ha fatto due allenamenti con la squadra ed ha bisogno di lavorare. Morata? L’altra sera ha fatto una buona partita, ha legato molto il gioco ed è mancato solo nella finalizzazione. In questo momento gli manca solo il gol per dare il là ad un grande finale di stagione. Probabile che domani possa partire dall’inizio, così come Kulusevski».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA CRESCITA DI CHIESA
«A Chiesa do dei consigli tattici e tecnici su quello che voglio da lui in campo, sulla posizione che deve mantenere e sulle dinamiche della partita. Federico è molto bravo nel fare l’uno contro uno e deve migliorare ancora nella gestione della palla, deve capire un po’ come si evolve la gara. É un ragazzo bravo che ascolta ed ha voglia di imparare».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ALLENAMENTO ODIERNO
La squadra bianconera, agli ordini di Mister Pirlo, si è allenata questa mattina svolgendo un lavoro tattico e preparando gli schemi da mettere in pratica domani contro il Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 19 | 0-1 AL MILAN E TRE PUNTI D’ORO
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Serviva un ritorno in campo come questo, dopo tre settimane di stop. La Juventus Under 19 esce dalla trasferta contro il Milan con tre punti molto pesanti. Come all’andata, anche oggi è stato un gol a decidere il match. In quell’occasione a segnarlo fu Pisapia, subentrando dalla panchina, questa volta a decidere la sfida è stato l’incontenibile Da Graca che, nel giorno del suo rientro, dopo appena quattro giri di orologio ha trovato la sua tredicesima rete in campionato, in sole dodici partite.

U19 Highlights Campionato Primavera 1 giornata 18 Milan-Juventus 0-1 Sabato 10 Aprile 2021 Juve quarta punti 29 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Un successo fondamentale che permette ai bianconeri di salire a quota 29 punti in classifica, di continuare a difendere il quarto posto e di avvicinarsi alle prime posizioni, sempre in attesa di poter recuperare la gara interna contro l’Empoli. Importanti anche i rientri dal primo minuto di De Winter e Barrenechea.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SUBITO DA GRACA
Il match parte su ritmi molto alti, con entrambe le squadre intenzionate a trovare subito l’episodio giusto per indirizzare il match a proprio favore. Al 4’ è la Juve a capitalizzare al meglio un’occasione importante: Soule serve con uno strepitoso passaggio filtrante Da Graca che, con grande cinismo e rapidità, anticipa Jungdal in uscita e con uno straordinario tocco sotto mette fuori causa proprio l’estremo difensore e tutta la retroguardia rossonera, 0-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La gara, dunque, si sblocca subito e si incanala nella direzione desiderata dai bianconeri che continuano a dimostrarsi molto attenti in fase difensiva e pericolosi in zona d’attacco. Il Milan, dal canto suo, prova a reagire, ma per quasi tutta la prima frazione Garofani non viene praticamente mai chiamato in causa se non su due conclusioni di El Hilali, ben neutralizzate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve che, invece, ogni volta che si affaccia dalle parti di Jungdal sembra poter creare più di qualche problema e le occasioni create da Iling-Junior, uno dei migliori tra i suoi nel corso del primo tempo, di Da Graca e di Sekulov ne sono la testimonianza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In chiusura di frazione, in un momento in cui i ritmi sembravano essere calati leggermente, il Milan si vede chiudere per due volte lo specchio della porta da un sontuoso Garofani. Un ottimo timing d’intervento in uscita nel primo caso e una freddezza impressionante nel secondo da parte dell’estremo difensore bianconero permettono alla Juve di andare al riposo avanti nel punteggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
REGGE LO 0-1
La seconda parte della gara segue lo stesso andamento della prima. I primi due pericoli della ripresa sono opera della squadra di Mister Bonatti: al 56’ Miretti, dopo una splendida azione personale, arriva al limite dell’area e con il destro prova a sorprendere Jungdal che risponde presente e un giro di orologio più tardi è bravissimo ancora una volta il portiere danese a chiudere lo specchio a De Winter, con un intervento simile a quello compiuto da Garofani sul finale del primo tempo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan prova a reagire cercando di impensierire la retroguardia bianconera che, però, appare in controllo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I veri pericoli continuano a correrli i padroni di casa e, infatti, al 71’ Da Graca viene servito con un tempismo perfetto in area di rigore da Miretti e con il sinistro prova a siglare la sua personale doppietta, ma si vede negare la gioia del gol ancora una volta da Jungdal.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E al minuto 82 il capocannoniere del Campionato Primavera 1, ben imbeccato da Omic (subentrato a uno stremato Barrenechea), scappa in campo aperto, ma sul più bello viene chiuso da un ottimo intervento in scivolata di Michelis che, di fato, gli toglie il tempo per calciare in porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nei minuti finali il Milan prova a chiudere la Juve in difesa, ma i cambi effettuati da Mister Giunti nel corso della ripresa, a differenza di quelli dei bianconeri, non sortiscono l’effetto desiderato e i ragazzi di Mister Bonatti, dopo sei minuti di recupero, possono festeggiare per un successo importantissimo e per il settimo clean sheet della stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Ci tengo a fare i complimenti ai miei ragazzi perché hanno giocato un’ottima partita, contro un avversario forte. Dopo un periodo di pausa così lungo poteva non essere facile rientrare con la giusta concentrazione, ma oggi hanno dimostrato grande lucidità per tutto l’arco della partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Siamo stati bravi a interpretare questa gara sin dall’inizio, creando non poche occasioni da gol. Sono soddisfatto molto anche per lo spirito di sacrificio messo in mostra dalla mia squadra negli ultimi venti minuti di gara, dove abbiamo dimostrato grande compattezza in un momento in cui le energie fisiche iniziavano a scarseggiare».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23 | I CONVOCATI PER JUVE-PONTEDERA
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus Under 23, dopo l’1-1 con la Pistoiese di mercoledì, domani, domenica 11 aprile, ospita il Pontedera. In palio punti importanti per la zona Playoff. Di seguito i giocatori convocati da Mister Zauli per la sfida. Fischio d’inizio alle 12:30.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI
1 Nocchi
2 Oliveira Rosa
3 Boloca
4 Troiano
6 Peeters
7 Dabo
9 Marques
11 Brighenti
12 Israel
13 Alcibiade
14 Compagnon
15 Capellini
16 Anzolin
19 Rafia
20 Leone
22 Bucosse
23 Aké
26 Barbieri
33 Delli Carri
39 Cerri.

U23 Mister Zauli aspetta il Pontedera Sabato 10 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVE-GENOA, I CONVOCATI BIANCONERI
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Meno uno al campionato.
Domani alle 15 la Juve scende in campo contro il Genoa, in casa, all’Allianz Stadium.
Ecco l’elenco dei giocatori a disposizione di Mister Pirlo per la partita contro i rossoblu:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
BUFFON
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
PINSOGLIO
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
DEMIRAL
BENTANCUR
DI PARDO
FAGIOLI
DRAGUSIN
KULUSEVSKI
FRABOTTA.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

VIDEOCONFERENZA PIRLO VIGILIA GENOA LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILLIA DI JUVENTUS-GENOA
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-GENOA

Tempo di lettura: < 1 minuto

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILLIA DI JUVENTUS-GENOA

LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILLIA DI JUVENTUS-GENOA

VIDEOCONFERENZA PIRLO VIGILIA JUVENTUS-GENOA

 JUVENTUS    TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS     CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS, ANCHE 1 INTERA PARTITE INTEGRALE (CLASSIC MATCH), ALLENAMENTI, INTERVISTE, DIETRO LE QUINTE, STATISTICHE, CURIOSITà, APPROFONDIMENTI, IMMAGINI SUL MONDO JUVENTUS

Tempo di lettura: 4 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO ESCLUSIVI DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 03:02 ALLE 23:03 DI VENERDì 09 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

The Movie Juventus-Napoli Venerdì 09 Aprile 2021 VIDEO:

Ed ora per introdurre Juventus-Genoa:

Classic Match Serie A Juventus-Genoa 1-0 Stagione 2014-2015 IL VIDEO INTEGRALE DEL MATCH:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

DUELS: JUVE-GENOA
09 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus-Genoa è una partita che presenta sempre situazioni interessanti. Tra queste, spiccano i confronti individuali, spesso contrassegnati da un tema predominante: bianconeri all’attacco, rossoblu a contrastare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ne è esempio il duello tutto Sudamericano nella gara di due campionati fa, protagonisti il colombiano Cuadrado e il brasiliano Sandro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
QUAGLIARELLA VS MORETTI
Un duello in Juventus-Genoa del 2012-13 tra Fabio Quagliarella ed Emiliano Moretti. L’attaccante bianconero va in gol ma non basta per garantire i 3 punti ai padroni di casa, la sfida termina 1-1. Il centravanti e il difensore qui avversari hanno in comune l’aver giocato per la Signora (Moretti è stato nella Juve nel 2002-03), per poi essersi trovati compagni di squadra sulla sponda granata della città dal 2014 al 2016.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MARCHISIO VS ROSSI
Due giocatori importanti delle rispettive squadre a confronto nello Juventus-Genoa del 2010-11. Sia Claudio Marchisio che Marco Rossi hanno rappresentato non solo un valore tecnico nel centrocampo bianconero e in quello rossoblu, ma anche l’anima del club. Rossi a Torino è andato in gol contro la Juve sia l’anno prima che in quello successivo: in questo caso non ci riesce e la Signora prevale per 3-2.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DEL PIERO VS BOCCHETTI
Alessandro Del Piero avanza, Salvatore Bocchetti prova a contenerlo. É uno dei flash di Juventus-Genoa del 2010, dove il capitano bianconero colpisce due volte, garantendo la vittoria in un combattuto 3-2. Per Alex non è una novità segnare al Grifone, vi è già riuscito due anni prima. Per il difensore questo è un anno importante, nel quale fa le sue prime apparizioni in Nazionale per poi venire acquistato dal Rubin Kazan, iniziando un’esperienza in Russia durata complessivamente 9 stagioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GRYGERA VS DI VAIO
Ci si potrebbe aspettare legittimamente un’immagine a parti invertite, con Di Vaio a scattare e Grygera a cercare di opporsi. Il valore dell’attaccante genoano è ben conosciuto in casa Juve, essendo stato un ex capace di regalare gol preziosi (e non di rado bellissimi). Ma quando c’è Juventus-Genoa, Zdenek diventa l’incursore della giornata. Qui siamo nel 2007 e il difensore ceco prende le misure. Nell’anno solare 2008 segnerà ai liguri in entrambi gli stadi, prima a Genova e poi a Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BONETTI VS FONTOLAN
Anche in questo caso è un difensore ad avanzare e un attaccante costretto a ripiegare all’indietro. Palla al piede, Dario Bonetti prova a trascinare la Juve, costretta al pareggio dal Genoa in una gara spigolosa, condizionata dal pensiero della squadra alla vigilia della finale di Coppa Italia con il Milan. A rincorrerlo c’è Davide Fontolan, nella sua prima volta a Torino contro la Juve. Entrambi giocheranno due sole stagioni con il proprio club: Bonetti passerà alla Sampdoria ma non ci sarà il derby della Lanterna con il suo avversario, già trasferitosi all’Inter.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | TESTA AL GENOA!
09 aprile 2021

Al Training Center proseguono gli allenamenti dei bianconeri in vista della sfida dell’Allianz Stadium contro il Genoa. LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

TRAINING CENTER | DUE GIORNI A JUVE-GENOA
09 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A due giorni dal prossimo impegno contro il Genoa, la Juventus si è ritrovata al Training Center per continuare la preparazione in vista del match in programma domenica 11 aprile alle ore 15 all’Allianz Stadium.

⚡️ Fast Footwork during Rondo Drills! Juventus Training Venerdì 09 Aprile 2021 IL VIDEO ESCLUSIVO DELL’ALLENAMENTO DEI BIANCONERI DI VENERDì 09 APRILE 2021:

Mattina di lavoro, dunque, per il gruppo che nella sessione odierna si è focalizzato sulle esercitazioni tecniche e tattiche per affrontare al meglio la sfida contro i liguri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani sarà vigilia di Juve-Genoa e alle ore 15, dopo l’allenamento mattutino, Mister Andrea Pirlo risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti invitati, collegati da remoto. Ovviamente potrete goderVi integralmente la Conferenza stampa su questo sito    e sul canale youtube mio ed ovviamente del sito, essendone io proprietario ed amministratore.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ed ora le parole esclusive di Federico Chiesa:

Chiesa «Alla Juve c’è sempre da imparare» Venerdì 09 Aprile 2021 VIDEO:

DRAGUSIN, È RINNOVO!
09 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un’avventura iniziata nell’estate del 2018. Radu Dragusin, classe 2002, aveva soltanto sedici anni quando la Juve lo inserì nel suo vivaio. Una stagione e subito il salto di categoria: dall’Under 17 alla Primavera di Mister Zauli. Poi il salto definitivo in Under 23 nel mondo dei professionisti, dove ha ritrovato proprio Mister Zauli, prima del passo più grande della sua carriera: l’esordio in Prima Squadra.

Dragusin «Non vedevo l’ora di rinnovare» Venerdì 09 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Oggi Radu Dragusin mette la firma su un futuro ancora a tinte bianconere, rinnovando il suo contratto fino al 30 giugno 2025.
Potenza, affidabilità e grande personalità sono tre caratteristiche che hanno permesso al giovanissimo difensore rumeno di crescere in maniera esponenziale in queste ultime stagioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dal suo arrivo alla Juventus, nella stagione 2018/2019, il suo percorso è stato un continuo salto di categoria. Dall’Under 17 all’approdo in Prima Squadra, passando per la Primavera e l’Under 23 in poco più di due anni. Il suo esordio in Prima Squadra, in Champions League contro la Dinamo Kiev, a soli diciotto anni, rendono l’idea di quanto la società bianconera creda nella trasversalità del proprio progetto.
Recente passato, presente e futuro sempre con la maglia bianconera. Il viaggio di Dragusin continua al fianco della Juve.
Congratulazioni, Radu! Ci vediamo in campo!   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO ESCLUSIVI E TUTTO SUL MONDO JUVE

Tempo di lettura: 4 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 23:48 DI MERCOLEDì 07 APRILE 2021

ALLE 03:02 DI VENERDì 09 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

PHOTO OF THE GAME | OTTO SU NOVE
07 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha vinto nove delle ultime 10 sfide casalinghe contro il Napoli in Serie A (1P), con un punteggio complessivo di 23-8 nel parziale.
Giorgio Chiellini è diventato il primo giocatore di movimento a raggiungere le 250 vittorie in Serie A dal 2004/05 ad oggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha vinto otto delle ultime nove gare interne in Serie A (1P), segnando 22 gol e subendone cinque nel parziale.
Quella di Cristiano Ronaldo (12:11) è la rete più veloce di un giocatore della Juventus contro il Napoli in Serie A dal gol di Higuaín (12:00) nel dicembre 2017.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Paulo Dybala non segnava un gol da subentrato in Serie A dal marzo 2020, contro l’Inter, nella vittoria interna della Juventus per 2-0.
Federico Chiesa è il giocatore più giovane dei top-5 campionati europei 2020/21 tra quelli con almeno otto gol e otto assist all’attivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giorgio Chiellini ha raggiunto Giuseppe Furino (528 partite) al 4° posto dei giocatori con più presenze nella storia della Juventus in tutte le competizioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Women Intervista doppia Bonansea e Girelli 50 12 Marzo 2021 VIDEO:

Gamereview Recupero Giornata 3 Juventus-Napoli 2-1 Giovedì 08 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Da bordocampo Recupero Giornata 3 Juventus-Napoli 2-1 Giovedì 08 Aprile 2021 VIDEO MOLTO INTERESSANTE, GUARDATO DA UN’ALTRA PROSPETTIVA:

Protagonisti Juventus-Genoa, la puntualità di Platini Giovedì 08 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Genoa 1-3 Juventus Dybala & Ronaldo Score to Secure Away Win! EXTENDED Highlights VIDEO:

U19 Mister Bonatti racconta la prima parte di stagione Giovedì 08 Aprile 2021 VIDEO:

TRAINING CENTER | SUBITO AL LAVORO VERSO IL GENOA
08 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una vittoria tanto bella quanto importante quella di ieri sul Napoli. Oggi, però, è già tempo di pensare al prossimo impegno di campionato. Domenica pomeriggio, alle ore 15.00, all’Allianz Stadium i bianconeri affronteranno il Genoa nel match valevole per la trentesima giornata di Serie A.
Bisognerà dare continuità alla prestazione vista contro i partenopei e lo sa bene la Juve che si è ritrovata questa mattina al Training Center agli ordini di Mister Andrea Pirlo per iniziare la preparazione in vista della sfida contro i liguri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’allenamento odierno è stato così suddiviso: scarico per chi ha giocato ieri, esercitazioni tecniche, possesso palla e partita per il resto del gruppo.
Domani una nuova giornata di lavoro sul campo attenderà i bianconeri: appuntamento per tutti nuovamente al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
REVIEW: JUVENTUS – NAPOLI, IL GOL DI RONALDO
08 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel recupero della terza giornata di campionato, la Juventus supera per 2 a 1 il Napoli, in una gara in cui i padroni di casa, nel primo tempo, hanno creato diverse palle gol andando in vantaggio grazie ad una splendida giocata di Chiesa finalizzata da CR7.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andiamo a rivedere l’azione:

Review Juventus-Napoli, il gol di Ronaldo Giovedì 08 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

La Juventus si sistema con il 4-4-2 con Morata e Ronaldo di punta e la linea di centrocampo formata da Cuadrado, Bentancur, Rabiot e Chiesa.
I due esterni sono bravi ad alzare spesso il proprio baricentro e a scambiarsi posizione.
In occasione del gol del vantaggio Chiesa e Cuadrado non solo si alzano sulla linea degli attaccanti ma si scambiano la posizione con il colombiano sulla sinistra e l’ex viola sulla destra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Chiesa in mezzo a due giocatori è bravissimo ad andare via (grazie anche ad un tunnel su Hysaj) e guadagnare lo spazio per il cross.
Tempo di dare un’occhiata in mezzo all’area di rigore e Ronaldo si stacca dalla marcatura di Rrahmani, con un passo indietro rispetto alla porta.
Sulla palla rasoterra di Chiesa CR7 batte di prima di destro realizzando la rete del vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE-GENOA, TOP 5 GOALS!
08 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ultimo Juve-Genoa lo ha deciso Cristiano Ronaldo e dall’esultanza si può intuire l’importanza del momento. La rete di CR7 arriva all’ultimo istante, su un calcio di rigore guadagnato da lui stesso. Un tiro dal peso specifico rilevante, caricato ancor più di emotività dall’arrivare qualche minuto dopo una rete annullata dal Var al portoghese. L’esecuzione è perfetta e vale 3 punti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2019-20 LEONARDO BONUCCI
Un’immagine originale quella dell’abbraccio tra Bonucci e Matuidi. Di gol al Genoa Leo ne ha realizzato un altro oltre questo, esattamente nel 4-0 del 2016-17. Ma a rendere unico questo scatto è il colore fluo dei numeri di maglia: in questa gara la Juventus scende in campo con una divisa speciale, caratterizzata da un design che riproduce il look della cultura skater. Oltre che per la vittoria, la serata del 30 ottobre 2019 si fa perciò ricordare anche per l’innovativa proposta di stile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2017-18 DOUGLAS COSTA
Esulta come gioca, Douglas Costa, perciò dopo avere segnato continua a correre. Juventus-Genoa del 2017-18 viene risolta dal brasiliano, che disegna un ampio triangolo con Mandzukic e anticipa sul tempo Mattia Perin. La rete arriva nel primo quarto di gara e il risultato non cambia più.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2013-14 CARLOS TEVEZ
Due Juventus-Genoa e altrettanti gol. Contro il Grifone, Carlos Tevez dimostra la sua consueta puntualità sotto porta. Sottolineo la sua prima rete, una conclusione preparata da una finta che spiazza la difesa rossoblu e valorizza al massimo il passaggio che gli arriva da Asamoah. Il 10 argentino farà ancora meglio l’anno successivo, inventandosi da solo il gol che vale la vittoria con un’azione delle sue.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2010-11 LUCA TONI
Un momento che condensa tanta storia. Siamo nell’ultimo Juventus-Genoa giocato in quello che una volta si chiamava stadio Comunale e che ha visto tante sfide tra le due squadre. L’autore del gol – a sette minuti dal novantesimo, vale la vittoria per 3-2 – è Luca Toni, ex genoano appena passato in bianconero. L’exploit è l’unico fatto dal campione del mondo davanti al pubblico torinese, anche se c’è un’appendice molto cara: la rete al Notts County nella serata d’inaugurazione dello Juventus Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1976-77 ROBERTO BONINSEGNA
Roberto Boninsegna esprime la sua felicità per il gol, osservato dal portiere del Genoa Girardi, dal numero 4 Campidonico e dal 5 Matteoni. Siamo alla seconda giornata e il centravanti, arrivato dall’Inter attraverso lo scambio con Anastasi, ha già risposto a chi nutriva perplessità sull’operazione di mercato: tra Coppa Italia, Coppa Uefa e campionato è andato in rete 6 volte in 7 partite. Una partenza fulminante, che porterà Bonimba a chiudere la stagione con 20 centri.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Cronaca tutte le notizie Tutti i fatti e gli avvenimenti di Cronaca sempre aggiornati approfonditi dettagliati monitorati affidabili! LEGGILI!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 30 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 20:11 DI MERCOLEDì 07 APRILE 2021

ALLE 00:10 DI VENERDì 09 APRILE 2021

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

‘Ndrangheta:chiuse indagini per 75,c’è il gotha delle cosche
Tre inchieste riunite da Dda Reggio C. in procedimento Epicentro
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
07 aprile 2021
20:11
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono state chiuse le indagini del maxiprocesso “Epicentro” con il quale la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria ha riunito le operazioni “Malefix”, “Metameria” e “Nuovo corso”. L’avviso di conclusione indagini, firmato dal procuratore Giovanni Bombardieri e dai pm Walter Ignazitto, Stefano Musolino e Giovanni Calamita, è stato notificato a 75 indagati ai quali la Dda contesta la partecipazione alle più importanti articolazioni territoriali del mandamento “Reggio Centro”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tra gli indagati ci sono i vertici delle principali cosche di ‘ndrangheta. Tra questi i boss Carmine, Orazio, Paolo Rosario e Giorgino De Stefano conosciuto con il soprannome di “Malefix”.
Ma anche i fratelli Alfonso e Gino Molinetti detto “la belva”, Demetrio Condello, Giandomenico Condello, Demetrio Canzonieri, Antonio Libri, Filippo Barreca ed Edoardo Mangiola.
Tutti sono stati arrestati nelle tre inchieste coordinate dalla Procura di Reggio e sono considerati esponenti apicali delle rispettive famiglie di ‘ndrangheta.
L’avviso di conclusione indagini è stato notificato anche ad altri esponenti della criminalità organizzata come Antonio Serio detto “Totuccio”, Antonino Latella e Giovanni Rugolino detto “Craxi”.
Il procedimento “Epicentro” è così chiamato perché documenta le più allarmanti dinamiche criminali registrate in riva allo Stretto. La Procura ha documentato la definitiva e unitaria sinergia tra le cosche reggine, a prescindere dalle divisioni registrate a metà degli anni ottanta nella seconda guerra di mafia, con la preminente influenza dei gruppi di Archi riuniti attorno alla cosca De Stefano. Per altro verso, secondo gli inquirenti, le fibrillazioni registrate per la conquista del potere mafioso nel quartiere Gallico e le spinte scissioniste portate avanti soprattutto da Luigi Molinetti, hanno rischiato di deflagrare in un vero e proprio ‘terremoto’ di ‘ndrangheta, scongiurato dagli arresti chiesti dalla Dda dall’estate del 2020 fino a poche settimane fa.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Migliaia di coccinelle invadono un monte in Molise: e’ il “risveglio rosso”
Le immagini delle rocce prese d’assalto dagli insetti portafortuna sono subito diventate virali

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
23:11
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Migliaia di coccinelle tutte ‘assembrate’, per usare un termine oggi molto diffuso, sulla stessa roccia. Le immagini, filmate nei giorni scorsi sulla Montagnola di Civitanova del Sannio (Isernia) una volta finite sui social sono subito diventate virali.
Nel punto più alto della località, tra pietre e rocce e vicino ad un serbatoio dell’acqua, la suggestiva scena si è presentata ad un abitante del posto, Nicola Ricci, ex guardia Forestale, che ha filmato tutto. “Ho ricordato quanto mi disse un amico tanti anni fa, quando ne vide 5 volte di più e rimase affascinato – racconta – e per questo ho filmato, chiamandolo e lui si è precipitato per vedere ancora questo spettacolo meraviglioso e raro”.
Le coccinelle, da quello che riportano gli studiosi, vanno in letargo e lo fanno dopo essersi riunite in grandi aggregazioni, riparandosi anche in anfratti rocciosi e in altura, prima di risvegliarsi a primavera per andare sulle piante, dove trovano, finalmente, il loro cibo, afidi e parassiti, svolgendo un ruolo fondamentale in natura. Quello filmato potrebbe dunque essere il momento del risveglio e dell’uscita dal rifugio invernale.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Cinque arresti nel Milanese, anche sindaco
Corruzione e giro di Dpi destinati a rsa e farmacie”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 aprile 2021
08:14
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Sindaco e la dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Opera (Milano), oltre a tre imprenditori edili, ritenuti responsabili – a vario titolo – di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, sono stati arrestati questa mattina dai Carabinieri. Tra gli illeciti anche l’interramento di rifiuti nel Parco agricolo Sud Milano.

Antonino Nucera avrebbe fornito indebitamente anche mascherine a famigliari e dipendenti comunali amici quando durante la pandemia non si trovavano. “Il sindaco di Opera – si legge in una nota degli investigatori dell’Arma – nei primi mesi della pandemia, ha distribuito a stretti congiunti e a dipendenti comunali 2.000 mascherine chirurgiche che erano destinate a RSA e farmacie”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: blitz Gdf e Ros, sequestrati beni per 1 mld
Eseguite una settantina misure cautelari per frodi petrolifere
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
08 aprile 2021
08:27
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I finanzieri dei Comandi provinciali di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello Scico e ai Carabinieri del Ros, coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi.
Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro.

L’operazione, secondo quanto si appreso, è frutto di 4 diverse indagini, coordinate dalle diverse Procure antimafia di Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Roma e dalla Direzione nazionale antimafia. Le indagini sono confluite nella maxi operazione alla luce del fatto che avevano ad oggetto le stesse dinamiche criminali anche se con soggetti coinvolti diversi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In carcere col reddito di cittadinanza, denunciati detenuti
Un centinaio quelli pizzicati dalla Guardia di finanza a Torino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
10:53
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Benché in carcere ricevevano ancora il reddito di cittadinanza. La guardia di finanza ha denunciati 105 detenuti del carcere ‘Lorusso e Cutugno’ di Torino, o loro familiari, per aver indebitamente percepito 430 mila euro.

Le fiamme gialle, in collaborazione con l’Inps, hanno appurato che non avevano comunicato all’ente, entro due mesi dalla carcerazione come stabilito dalla norma, che fossero detenuti e la variazione della composizione del nucleo familiare. Tra i furbetti del reddito di cittadinanza figurano anche detenuti per reati di particolare gravità, quali associazione per delinquere, traffico e spaccio di stupefacenti, rapina, estorsione e furto, nonché violenza sessuale, pornografia minorile e maltrattamenti in famiglia.   PIEMONTE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Anziano ucciso a Torino, arrestato un pregiudicato
Fermato alla stazione con abiti sporchi di sangue, ha confessato
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
08:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un pregiudicato di origini catanesi, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per l’omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri pomeriggio a coltellate nella sua abitazione di Torino. L’uomo è stato fermato nella notte alla stazione di Porta Nuova.
Il movente dell’omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora meglio da chiarire.
Una volta fermato, con evidenti macchie ematiche sugli indumenti indossati, fortemente somigliante all’uomo ripreso dalle telecamere di un vicino tabaccaio posto di fronte all’abitazione dove è avvenuto il delitto, l’uomo è stato condotto presso la caserma Micca dell’Arma. Il pm di turno della procura del capoluogo piemontese lo ha sottoposto a fermo al termine di un interrogatorio nel corso del quale, messo alle strette degli investigatori, ha confessato il delitto.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: ‘furbetti’ Biella, raffica di avvisi garanzia
Una sessantina, anche a vertici Asl
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
08:59
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Avvisi di garanzia, una sessantina, per i ‘furbetti del vaccino’ a Biella. Tra questi qualche dirigente, avvocati e commercialisti, ma anche il commissario dell’Asl Diego Poggio, il direttore sanitario e quello amministrativo.
A inizio gennaio, quando la campagna riguardava soltanto i sanitari, avrebbero ‘saltato la fila’ per farsi vaccinare. Lo riporta il quotidiano La Stampa. I carabinieri, coordinati dal procuratore di Biella, Teresa Angela Camelio, li ha individuati esaminando esaminato i nomi riportati sugli elenchi dei vaccinati, segnando tutte le possibili anomalie.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Risveglio gelido sui monti d’Abruzzo, -22,6 a Piani di Pezza
A Campo Felice (1.538 metri) -21.7; L’ Aquila Ovest -8.6
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’AQUILA
08 aprile 2021
09:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Risveglio gelido nell’aprile d’Abruzzo con minime come i – 22.6° gradi di località Piani di Pezza, a 1.450 metri sul massiccio del Sirente-Velino, nel territorio di Rocca di Mezzo (L’Aquila).
Queste le altre temperature minime registrate dalla rete di monitoraggio dell’associazione meteorologica Caput Frigoris: a Campo Felice (stazione meteo ‘Il lago di ghiaccio’ a 1.538 metri di quota) -21.7° C; a Rocca di Mezzo -18.4°; a Terranera di Rocca di Mezzo -16.3°; al Rifugio Franchetti (stazione a 2433 metri di quota sul Gran Sasso) – 13.8°; a Campo Imperatore (con stazione meteo ‘Giardino alpino’ a quota 2132 sul Gran Sasso) -12.5°; Majelletta Blockhaus (stazione a 2003 metri sul massiccio della Maiella, in collaborazione con ‘Chieti Meteo’) -12.3°; Monte Genzana (1980 metri) -11.4°; Passo Godi -11.3; Tagliacozzo -10.7; Fonteavignone di Rocca di Mezzo -9.1; L’ Aquila Ovest -8.6; Rocca di Cambio -8.5; Aringo di Montereale (L’Aquila) -8.4; Pescasseroli -8.4; Navelli -7.7; Altopiano delle Cinque Miglia -7.4; Avezzano Nord -7.2; Rifugio il Ceppo -7.0; Campo di Giove -6.7; Bussi sul Tirino (Pescara) -5.9; Castel del Monte (L’Aquila) a 1.325 metri di quota) -5.6; Capestrano -5.6.   METEO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Vaccini: Sardegna risale a oltre 8mila dosi al giorno
Stop a over 70 a Bono, sindaco S. Sperate “guerra tra poveri”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
08 aprile 2021
09:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Con l’arrivo delle nuove scorte di vaccini la Sardegna, almeno per ora, resta in fondo alla classifica nazionale stilata dal governo insieme alla Calabria: su 402.820 dosi consegnate finora è stato somministrato il 69,6%, cioè 280.244. Ma ieri sono state vaccinate nell’Isola 8.339 persone, con un aumento del 24% di inoculazioni: si tratta di 4.964 prime dosi e 3.375 richiami.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Intanto si è sempre in attesa del supporto die medici di base che stanno dando in questi giorni la disponibilità oraria (si parla di turni di 4 ore negli hub) e dell’apertura dei nuovi centri di vaccinazione: già questo fine settimana al Palazzetto dello Sport di Quartu, con un’operatività prevista di 1200 inoculazioni al giorno, e la prossima al palazzetto di Oristano.
Non si placano però le polemiche sulle file fatte fare agli anziani e sui ritardi nei territori. Il sindaco di Bono (Sassari), Elio Mulas, a tarda sera ha emanato un avviso ai propri concittadini e concittadine per comunicare un “inconveniente”: “l’Ats ci ha comunicato che la campagna vaccinale degli over ’70, prevista per i prossimi giorni, è stata annullata e rinviata di qualche giorno. Non appena verrà confermato il nuovo calendario con le date ufficiali, sarà nostra premura informarvi tempestivamente”.
PIù duro il sindaco di Samassi Enrico Pusceddu che – anch’egli a tarda sera su Facebook – parla di “guerra tra poveri” per le vaccinazioni nei territori e ha messo a disposzioni 42 dosi di vaccino per gli anziani di quei piccoli Comuni del suo territorio, il Medio Campidano, che non ne hanno ancora ricevute e che “saranno invitati alle prossime edizioni”. “I vaccini sono diventati una questione di sopravvivenze – scrive – e in contesti come questi i più ‘poveri’ sono costretti a farsi la guerra tra loro per elemosinare diritti che non dovrebbero essere mai, e poi mai, messi in discussione, tra questi il diritto alla salute a alla dignità delle persone”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Marche, 490 contagi in 24 ore e 50 da test antigenici
Ancona e Pesaro Urbino intorno ‘quota’ 150 casi, 65 con sintomi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
08 aprile 2021
10:07
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue ‘l’altalena’ nel numero di contagi da coronavirus nelle Marche: dopo i 286 casi comunicati ieri (9% nuove diagnosi), nelle ultime 24 ore ne sono stati invece riscontrati 490 (17,3%). Nel Percorso Screening Antigenico effettuati 804 test e riscontrati 50 positivi (da sottoporre al tampone molecolare).
Il rapporto positivi/testati è pari al 6%. Lo fa sapere il Servizio Sanità della Regione: in un giorno “testati 5.589 tamponi: 2.828 nel percorso nuove diagnosi (di cui 804 nello screening con percorso Antigenico) e 2.761 nel percorso guariti (rapporto positivi/testati pari al 17,3%)”. Tra i 490 casi, 152 sono emersi in provincia di Pesaro Urbino, 149 nell’Anconetano, 91 in provincia di Macerata, 63 nell’Ascolano, 20 nel Fermano e 15 fuori regione. I sintomatici sono 65.
I contagi comprendono contatti in setting domestico (155), contatti stretti di casi positivi (153), in setting lavorativo (9), in ambiente di vita/socialità (2), in setting assistenziale (6), screening percorso sanitario (1). Per altri 99 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Lombardia, al via da oggi prenotazioni per over 70
Governatore Lombardia, ‘quello che conta però è somministrarli’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 aprile 2021
10:08
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Da stamani sono iniziate le prenotazioni per i vaccini per tutti i lombardi dai 70 anni in avanti”. Ad annunciare questo anticipo rispetto al piano illustrato la scorsa settimana dal consulente per la campagna vaccinale Guido Bertolaso (l’apertura delle prenotazioni per la fascia 70-75 anni era prevista per il 15 aprile) è stato il governatore lombardo, Attilio Fontana, ai microfoni di Rtl 102.5: “Le prenotazioni possono partire, ma quello che conta è farle.
Ieri abbiamo ricevuto altre 250mila dosi di Pfizer e finora abbiamo somministrato il 99% di questo tipo di vaccino che fino a ieri era l’unico indicato per gli over 80”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Violenza sessuale: assolto padre consigliere comunale Lega
In loro villa nel Palermitano fu organizzato pranzo con Salvini
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
08 aprile 2021
10:44
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nella loro villa il 25 aprile di due anni fa circa 300 persone festeggiarono l’allora vice premier Matteo Salvini, che era giunto a Monreale per sostenere il candidato a sindaco della Lega, Giuseppe Romanotto, che poi non fu eletto. Un pranzo a base di prodotti tipici siciliani, nella vicina Pioppo nel palermitano, a casa del consigliere comunale del Carroccio, Giuseppe La Corte, il cui padre Giovanni, 61 anni, fu rinviato a giudizio per violenza sessuale nei confronti di una sua collega di lavoro che lo aveva denunciato nel 2014.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Accuse dalle quali l’imputato è stato assolto.
“Il nostro familiare, assistito dall’avvocato Francesco Riggio, è stato considerato e trattato come colpevole di un reato ignominioso, oltraggioso e volgare che ora sappiamo non essersi mai verificato”, affermano i congiunti di La Corte che sostengono di essere stati “screditati su più fronti: a livello politico e a livello personale”.
“Anche la visita dell’allora Ministro degli Interni Matteo Salvini presso la nostra villa, è stata oggetto di insinuazioni che tendevano chiaramente a screditare l’ immagine politica di persone pulite e oneste”, prosegue la nota.
“Chiaramente nessuna dichiarazione potrà mai sanare e far dimenticare le umiliazioni e le sofferenze di questi ultimi 7 anni, ma oggi finalmente la giustizia ha trionfato – conclude la nota – e di questa grande gioia la famiglia dà notizia ringraziando l’avvocato Riggio per il sostegno umano e professionale e tutti gli amici che sono stati vicini aspettando e confidando nell’arrivo di questo giorno”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: picco di ricoveri in Puglia, occupato 54% posti letto
Nelle terapie intensive il tasso occupazione sale al 46%
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
08 aprile 2021
10:44
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In Puglia è stato toccato un nuovo picco di occupazione dei posti letto Covid in area “Medica”, cioè nei reparti di Malattie infettive e pneumologia. Secondo il report di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari, il 54% dei posti è pieno, 14 punti percentuali oltre la soglia critica e dieci punti sopra la media nazionale (che è del 44%).

Situazione complicata anche nelle terapie intensive, dove il tasso di occupazione sale al 46%, 16 punti oltre il limite del 30% fissato dal ministero della Salute (in Italia è del 40%).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Spionaggio: Guerini, Biot non aveva accesso ad operazioni
‘Bruttissima vicenda, valori nostri militari sono altri’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
08 aprile 2021
10:45
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sulla vicenda Biot “c’è il segreto istruttorio e finchè la procura non ci consentirà di accedere agli atti non potremo prenderne visione. L’ufficiale era titolare di un incarico che lo autorizzava a visionare materiale classificato ma le sue mansioni, che non prevedevano attività di comando o di direzione, lo portavano ad avere accesso a documenti di valutazione e policy e non alla gestione delle operazioni o al dettaglio delle capacità nazionali e Nato.
Mi sembrava giusto circoscrivere l’attività dell’ufficiale rispetto all’ufficio di cui era responsabile”. Così il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, alle commissioni Difesa di Camera e Senato. “Stigmatizzo – aggiunge – in maniera decisa quanto avvenuto: non sta a me anticipare valutazioni in ordine ad altre istituzioni, dei suoi comportamenti ne risponderà di fronte alla legge; vorrei però dire che i valori e le esperienze delle nostre forze armate sono altro rispetto a quanto evidenziato in questa bruttissima vicenda”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: notte di gelo in Piemonte, -6 nel Monferrato
Si temono gravi danni a coltivazioni e frutteti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
10:48
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Preoccupazione nel mondo agricolo in Piemonte per la notte di forte gelo, la terza consecutiva, con minime fino a -6 in zone di pianura e collina, in particolare nel Monferrato e nelle Langhe e nella campagna tra Torino e Cuneo.
I dati raccolti dalle stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) evidenziano che il termometro è finito sotto lo zero un po’ ovunque: meno freddo, rispetto alle notti passate, in alta montagna, ma temperature molto rigide a bassa quota: -6,1 sulla bassa collina di San Damiano d’Asti, -5 nel capoluogo provinciale, -5,7 a Saliceto (Cuneo).
Notte freddissima anche a Carmagnola (Torino, -4,2) Alessandria, (-4,1) Vercelli, (-3), Acqui Terme (Alessandria, -2,8).
Sottozero anche il centro di Torino: -1 alla stazione meteo dei Giardini Reali (ieri +0,9). Le gelate hanno danneggiato molte coltivazioni. In montagna, sul Monte Rosa la minima è stata -24,1, contro il -33,5 di ieri; -9,5 a Sestriere, -14,9 a Bardonecchia località Sommeiller. Previsto un aumento della quota dello zero termico: 1.600 metri a nord, 1.800-1.900 a nord.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Attentati Sardegna: minacce a consigliere comunale Nuorese
Gavoi, lettera e cartucce lasciate sul parabrezza dell’auto
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NUORO
08 aprile 2021
10:57
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ha trovato un messaggio intimidatorio e una cartuccia sul parabrezza della sua auto nella notte tra Pasqua e Lunedì dell’Angelo. Vittima delle minacce un consigliere comunale di Gavoi (Nuoro), Luca Sedda, capogruppo di minoranza, candidato sindaco nella lista Comunidade alle ultime elezioni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La notizia si è diffusa solo a tarda sera dopo un post su Facebook da parte dei dirigenti del movimento: “I tentativi di intimidazione a Comunidade non fermeranno il nostro impegno per il bene comune, per la Barbagia, per la Sardegna”.
Solidarietà è stata espressa da Salvatore Lai, sindaco del paese del Nuorese, tuttora in zona rossa per l’impennata dei contagi da covid 19. “L’amministrazione comunale condanna questo gravissimo atto, compiuto da qualche vile individuo che vuole intorbidire le acque – scrive il primo cittadino su Fb – La pluralità degli orientamenti culturali e politici rappresenta una grande ricchezza per la nostra comunità. Rifiutiamo qualsiasi logica che si ispiri a principi di violenza e intimidazione ed esprimiamo a Luca, alla sua famiglia e agli amici del gruppo Comunidade tutta la solidarietà affettuosa sia dell’Amministrazione Comunale che degli aderenti e amici di Gavoi Futura. Oggi anche noi siamo Comunidade”, conclude Lai.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Truffa e peculato, arrestato colonnello guardia di finanza
Ai domiciliari comandante provinciale Vercelli
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
08 aprile 2021
11:03
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Truffa aggravata ai danni dello Stato, falso, peculato militare e abuso d’ufficio. Sono le accuse rivolte al colonnello Fabrizio Nicoletti, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Vercelli, da stamattina agli arresti domiciliari.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La misura è stata eseguita dal nucleo di Polizia economico finanziaria delle Fiamme Gialle di Torino, coordinate dalla Procura di Vercelli. Stessa misura cautelare anche per l’autiere di Nicoletti, brigadiere Maurizio La Sala.
Secondo l’accusa, i due avrebbero indicato nelle scritture di servizio attività mai effettuate, ottenendo dal ministero pagamenti di somme che non sarebbero loro spettate.
Secondo i magistrati, l’alto ufficiale della guardia di finanza e il suo più stretto collaboratore, redigendo le scritture di servizio, avrebbero indicato falsamente orari e località di lavoro per attività che in realtà non sarebbero state mai eseguite, nonché di aver prestato servizi in orari e luoghi che non sarebbero stati realmente resi.
Attestando falsamente la propria presenza in servizio, i due arrestati avrebbero indotto in errore il Mef a erogare, a livello contributivo, somme di denaro che non sarebbero loro spettate. La procura avrebbe anche accertato un utilizzo dell’autovettura istituzionale in uso al comandante provinciale per scopri privati, così come l’indebito affidamento all’autiere di compiti che non rientravano nelle mansioni di servizio.
Oltre ai due vertici, sono iscritti nel registro degli indagati, a vario titolo, altri tre militari, tutti destinatari di avvisi di garanzia. Questa mattina sono state eseguite diverse perquisizioni negli uffici del comando finalizzate all’acquisizione di documentazioni. Nicoletti, 58 anni, è al comando delle fiamme gialle di Vercelli dall’agosto 2019.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un decesso e 124 nuovi casi in Alto Adige
Cala numero ricoveri ma sale terapia intensiva
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
08 aprile 2021
11:18
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un decesso, 124 nuovi casi e 152 ricoveri: sono i dati dell’ultimo bollettino covid in Alto Adige. Nelle ultime 24 ore sono risultati positivi 76 tamponi pcr su 1.270 effettuati e 48 test antigenici su 10.429 eseguiti.

Continua a calare il numero dei ricoveri, sceso in un giorno da 162 a 152, ma tornano a salire i pazienti covid in terapia intensiva (da 22 a 24). Attualmente 3266 altoatesini sono in quarantena.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 200 in piazza Cagliari per riaprire bar e ristoranti
“La politica risolva i problemi, non ce la facciamo più”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
08 aprile 2021
11:44
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Non siamo qui per chiedere niente: noi vogliamo solo riaprire, continuare a lavorare”. Lo ha detto più volte Fabio Macció al megafono nella manifestazione di protesta che ha portato questa mattina in piazza Garibaldi a Cagliari circa duecento persone.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La mobilitazione riguarda bar e ristoranti, ma è estesa anche a palestre, piscine, società sportive, teatri, cinema, spettacoli viaggianti. “Noi non vogliamo organizzare rivolte – ha chiarito Macció – figuriamoci se vogliamo andare contro altri lavoratori in divisa. Vogliamo però che la politica si confronti con noi e prenda decisioni per risolvere la situazione di tante famiglie che non ce la fanno più”.
Molti si sono presentati con le magliette bianche, un modo per segnalare che il movimento non ha colori politici. I partecipanti hanno cominciato a riempire la piazza dalle 9. E il sit in si sta svolgendo nel pieno rispetto delle misure anti Covid: tutti a distanza. Un comitato nato spontaneamente dalla forza della disperazione: un logo con i Quattro Mori. E due messaggi: “Forza Sardegna” e “Tutti in piazza”.
“Insieme – spiegano i promotori – diciamo basta alle chiusure, basta alla rovina delle aziende, basta alla cancellazione dello sport e della cultura”. Non solo bar e ristoranti. Il movimento chiede anche la “liberazione”‘di palestre, piscine, sale convegni, teatri, cinema. Con un messaggio finale: “Salviamo le nostre aziende, la cultura, lo sport, la musica e l’intrattenimento”. Appeso in piazza un maxi-striscione: “Se dopo un anno siamo ancora rossi avete chiuso le attività sbagliate”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:rifiuta mascherina e aggredisce autista bus,denunciata
A Bari, una 26enne ha schiaffeggiato anche un passeggero
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
08 aprile 2021
11:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Avrebbe rifiutato di indossare la mascherina a bordo di un bus di linea Amtab di Bari e, alla richiesta dell’autista, lo avrebbe aggredito schiaffeggiandolo.
La donna, una 26enne nigeriana regolare sul territorio e già nota alle forze dell’ordine, è stata denunciata per percosse e interruzione di pubblico servizio e sanzionata per violazione delle norme Covid.
E’ accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 16, nel quartiere Carbonara di Bari.
La donna sarebbe salita sul mezzo senza mascherina e si sarebbe rifiutata di indossarla nonostante le ripetute richieste dell’autista, un 58enne barese. A quel punto avrebbe reagito dando uno schiaffo al conducente e poi anche ad un passeggero intervenuto in difesa dell’uomo. Poi avrebbe preso un estintore dal fondo dell’autobus e lo avrebbe scaraventato fuori dal mezzo, fortunatamente senza colpire altre persone. L’autista ha bloccato il mezzo e ha chiamato la Polizia che, intervenuta in pochi minuti con una pattuglia delle Volanti, ha identificato e denunciato la 26enne.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Meteo: Veneto, gelo nella notte anche in pianura
Minima -3,8 a Rovigo, sulla Marmolada -20,9
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
08 aprile 2021
12:33
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Temperature sotto lo zero la scorsa notte in Veneto, anche in molte località di pianura, per la ‘coda’ invernale dopo Pasqua, prevista per l’afflusso di correnti polari. Lo segnala stamani l’Agenzia regionale per l’ambiente (Arpav).
Nelle zone montane il record è ad Arabba (Belluno) con -8.7 gradi, seguita da Castana nella Valle del Posina (Vicenza) con -5.8. Tra le città capoluogo la più fredda è Belluno con -5.4, seguita da Rovigo (-3.8). Tra le località normalmente più fredde, la Val Visdende (1240 m) ha fatto segnare -12.2, Passo Cimabanche (1530 m) -14.2, Passo Pordoi (2154 m) -12.2, la Marmolada (stazione a 3256 m) -20.9 gradi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: occupato liceo classico Carducci a Milano
Mattina Dad in cortile, pomeriggio assemblea
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 aprile 2021
13:19
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una trentina di studenti ha occupato questa mattina il liceo Carducci, in via Beroldo, in zona Loreto, a Milano. I ragazzi sono entrati intorno alle 7.30 nel cortile dell’istituto.
Sul posto – riportano gli studenti – c’è la polizia.
I ragazzi hanno organizzato un’assemblea alle 15 aperta a studenti e docenti del liceo classico “per parlare della scuola dove vogliamo tornare”, come spiega Luca, 17 anni, seconda liceo. Intanto hanno portato banchi e sedie in cortile per seguire la dad.
Sui cancelli dell’istituto i ragazzi hanno appeso striscioni con scritto ‘Disuguaglianza a distanza’ e ‘vogliamo tornare a scuola’.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
AstraZeneca: Zaia, il Veneto non li fa sotto 60 anni
“Per richiami non c’è problema”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
08 aprile 2021
13:23
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Veneto ha deciso in questa fase di non fare più il vaccino AstraZeneca sotto i 60 anni”. Lo ha annunciato il presidente regionale Luca Zaia.
Per i richiami “il ministero ha chiarito che i richiami sono AstraZeneca su AstraZeneca a prescindere dall’età, perché chi lo già fatto vuol dire che non ha avuto problemi. Per coloro sopra i 60 anni si fa a meno di prescrizione contraria del medico” “Ieri – ha proseguito – è stata una giornata un po’ concitata, e abbiamo già fatto la circolare. Il nostro call center ha ricevuto più di 8.000 telefonate per informazioni”.
Sulla gestione di questa vicenda Zaia è stato critico verso l’agenzia europea del farmaco: “abbiamo capito – ha detto – che l’Ema quando c’è brutto tempo evita di uscire di casa. Ema ha detto agli Stati di decidere, bello questo sistema. Poi ne vien fuori una ‘raccomandazione’ di utilizzare il vaccino al di sopra dei 60 anni. Ma la parola raccomandazione non vuol dire ‘obbligatorietà’ a non usarlo sotto il 60”, ha concluso.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Minacce di morte sul web a Palumbo, “vittima di uno schifo”
Malato Sla, “per certa gente interdizione perpetua dai social”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ORISTANO
08 aprile 2021
13:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Spero che tu muoia, uno come te non merita di stare in vita”. E’ il messaggio ricevuto su Instagram dallo chef e dj di Oristano Paolo Palumbo, il primo malato di Sla a salire sul palco di Sanremo invitato, come ospite d’onore di Amadeus nell’edizione 2020, per presentare un suo pezzo originale.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nei giorni scorsi Palumbo, molto attivo sui social, ha ricevuto un messaggio con minacce che ha voluto rendere pubblico, come ha fatto anche per il suo autore citando nome e cognome.
“Vittima di tutto questo schifo. È da anni che sono vittima di: Cyberbullismo-flaming-cyberstalking, minacce e auguri di morte, tentativi di istigazione al suicidio, tutto questo schifo non è possibile che nel 2021 vada avanti senza un controllo da parte dei social – scrive su Fb e su Instagram – Non mi appartiene affatto il vittimismo e definirmi vittima ma ahimè è così. Questa è solo una delle tante schifezze che ricevo o leggo da parte del gruppo di haters che quotidianamente cercano di affondarmi nel loro mare di odio. Questa volta ho deciso di raccontarvi tutto questo schifo semplicemente perché al mio posto ci potrebbe essere una persona più debole, che di fronte a tutta questa cattiveria potrebbe compiere gesti estremamente pericolosi per la sua incolumità”.
Palumbo, che ultimamente ha collaborato per il suo nuovo singolo “Quella notte non cadrà” con Achille Lauro, annuncia di voler prendere tempo per “capire se la cosa migliore sia abbandonare i social e quindi darla vinta a chi vive di odio e perdere tutti voi che mi supportate e mi date la forza e la voglia di vivere con il vostro amore o continuare a diffondere il mio messaggio di vita, amore e coraggio”.
“Il web e i social network hanno dato il via alla peggiore gente, frustrati e poveracci che dietro una tastiera si sentono forti, potenti e cercano la rivalsa per la loro vita triste e piena di odio ma sopratutto priva d’amore. Per elementi simili – si augura Palumbo – ci vorrebbe l’interdizione perpetua dai social. Una cosa è certa: niente e nessuno potrà mai farmi perdere il mio amore per la vita”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Fontana, entro domenica prima dosi a tutti over 80
Adesione per fascia da 75 ai 79 anni è stata inferiore ad attese
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 aprile 2021
14:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Sono assolutamente convinto, anche tenendo conto dei dati emersi anche oggi, che tutti gli over 80 entro domenica potranno ricevere almeno una dose”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervistato dal Tgr della Lombardia.

“C’è insoddisfazione derivante dal fatto che non sono stati raggiunti i numeri che pensavamo, nel senso che l’adesione per la fascia dai 75 ai 79 anni è stata inferiore a quello che pensassimo” ha aggiunto il presidente. Numeri inferiori probabilmente legati alla diffidenza nei confronti del vaccino AstraZeneca, tra l’altro da ieri consigliato soprattutto per la popolazione sopra i 60 anni.
“È una raccomandazione che ci è stata data dal governo e alla quale noi ci atterremo – ha aggiunto Fontana -. È chiaro che nel frattempo dobbiamo rimodulare le modalità della nostra campagna vaccinale”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: divampa la protesta delle palestre, il 20% riapre nonostante le multe
Il presidente dell’Anpals Guglielmi: ‘ci si contagia di più sui mezzi pubblici che allenandosi’. A un anno dalla pandemia il 30% dei gestori sportivi non riaprirà le strutture
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
08 aprile 2021
18:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il 30% delle palestre non riaprirà più dopo un anno di chiusura causa pandemia. Da martedì scorso però qualcosa è cambiato, dopo la manifestazione in piazza Montecitorio a Roma, in cui ci sono stati anche tafferugli, molti titolari di strutture sportive hanno deciso di riaprire in barba ai decreti anti-Covid, sarebbero già il 20%. E’ quanto emerge da una stima dell’ Associazione Nazionale Palestre e Lavoratori Sportivi (Anpals).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“È più facile contagiarsi all’aperto andando in un parco, prendendo un autobus pubblico, andando in una farmacia piuttosto che andando in una palestra”, dice il presidente Anpals Giampiero Guglielmi.
“Gli unici ristori cospicui sono arrivati ai lavoratori sportivi, agli istruttori, ai tecnici, agli allenatori – prosegue il presidente dell’Associazione Nazionale Palestre e Lavoratori Sportivi (ANPALS) Giampiero Guglielmi -, le strutture sportive hanno avuto perdite di 150-200 mila euro ma hanno ricevuto 6-7 mila euro di ristori, che non sono sufficienti neanche per una mensilità dell’affitto dei locali”. Quanto alla riapertura del 20% delle palestre, Guglielmi osserva: “So che è illegale – dice Guglielmi – ma non posso non mettermi nei panni di titolari di strutture sportive che non hanno più di che sfamare la famiglia.
La maggior parte di loro non ha nulla da perdere, accetteranno una sanzione amministrativa pur di riprendere a lavorare”. Come si conciliano però i numeri ancora drammatici della pandemia con la riapertura delle palestre? “In questo anno di lockdown – spiega Guglielmi – non si sono ravvisati casi di contagio, perché le norme dei protocolli presentati dal Cts sono molto stringenti: per andare in palestra si deve prenotare, quindi non si crea assembramento, si misura la febbre, si lasciano i dati personali su un registro”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Precipita da costone mentre sta effettuando riprese tv,morto
La vittima è un registra e operatore televisivo di 55 anni
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BUONVICINO
08 aprile 2021
16:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Michele Porcelli, 55 anni, regista e operatore di ripresa dell’emittente televisiva regionale LaC Tv è morto oggi dopo essere caduto, per cause in corso di accertamento, in un burrone.
Il fatto è accaduto a Buonvicino, in provincia di Cosenza dove l’operatore stava effettuando alcune riprese vicino ad un costone in una zona impervia quando ha perso l’equilibrio precipitando per diversi metri in un dirupo sottostante.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Scalea che dopo averlo individuato hanno recuperato l’operatore e lo hanno condotto in una radura dove i sanitari del Suem 118 e dell’elisoccorso ne hanno constatato il decesso. Nel luogo dove è avvenuta la tragedia anche i carabinieri di Diamante che hanno avviato gli accertamenti del caso e il magistrato di turno.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Musei Vaticani riaprono 3 maggio con norme più stringenti
Mascherine e distanziamento, ‘sarà allontanato chi non rispetta’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
08 aprile 2021
16:37
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prenotazione obbligatoria, puntualità negli orari di accesso, mascherine, distanziamento di oltre un metro. I Musei Vaticani mettono nero su bianco nuove norme per i visitatori.
“Potrà essere disposto l’allontanamento dai Musei di coloro che non seguiranno le disposizioni”, avverte la direzione. “A causa dell’emergenza sanitaria per infezione da Covd-19, a partire da lunedì 3 maggio 2021 e sino a diversa disposizione, le visite ai Musei e ai Giardini Vaticani saranno impostate secondo i criteri” stabiliti per la riapertura.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ex ministro Fazio vaccinatore nella sua Garessio
Nel paese del Cuneese tutti vaccinati in un giorno gli over 70
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
08 aprile 2021
17:10
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati tutti vaccinati, i 215 over 70 di Garessio e Priola, nel Cuneese, che oggi hanno ricevuto la prima dose di Astrazeneca. “Un numero così significativo di vaccini in una sola mattinata dimostra che, sapendosi organizzare in modo efficiente, la macchina funziona a dovere”, commenta il sindaco di Garessio, il medico ed ex ministro della Salute Ferruccio Fazio, che per l’occasione ha proceduto personalmente alle somministrazioni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Noi siamo pronti a proseguire, se possibile, secondo questa modalità, con riferimento alle ulteriori categorie così come indicate da Governo e Regione. A cominciare, presumibilmente, dagli over 60: appena iscritti al portale e con la disponibilità dei vaccini, organizzeremmo nuove sessioni – aggiunge Fazio -. E così a seguire. L’obiettivo resta sempre lo stesso: la medicina territoriale, che si avvicina al paziente e non viceversa”.
Il primo cittadino ringrazia i medici di medicina generale che hanno dato la loro disponibilità, assieme ai volontari della Croce Bianca e della Protezione civile e l’Opera Pia Garelli per il contributo offerto sia in termini amministrativi che operativi, “mettendo a disposizione infermieri e Oss – conclude – senza la cui presenza non si sarebbe potuta gestire l’intera organizzazione”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Maxi rissa nel Varesotto:interrogati due maggiorenni a Busto
Uno ha negato le aggressioni nonostante le immagini
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VARESE
08 aprile 2021
17:12
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ha negato di aver preso parte all’aggressione di un 14 enne durante una maxi rissa lo scorso gennaio a Gallarate (Varese) uno dei due maggiorenni sottoposti a misura cautelare dal Gip di Busto Arsizio (Varese) con l’accusa di aver partecipato ai tafferugli e ripreso dalle telecamere di videosorveglianza e di alcuni telefonini con una mazza tra le mani. E’ quanto emerso dagli interrogatori di garanzia di oggi presso il Palazzo di Giustizia bustocco, durante i quali il ventenne, pregiudicato e ora ai domiciliari, ha ammesso di essere presente ma di non aver colpito il minore finito in ospedale con una ferita alla testa.

Il secondo maggiorenne accusato di aver preso parte alla rissa si è invece avvalso della facoltà di non rispondere.
Proseguono oggi, presso il Tribunale per i Minorenni di Milano, gli interrogatori dei minorenni a loro volta colpiti da misura cautelare, di cui sette già sentiti martedì scorso.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Mafia: a Foggia manifesti funebri ricordano testimone morto
Dopo la denuncia della nuora di Panunzio, vittima del pizzo
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
FOGGIA
08 aprile 2021
17:15
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“I cittadini onesti di Foggia piangono la morte di Mario Nero. Testimone di giustizia, esempio di coraggio”.
E’ il testo del manifesto affisso nel pomeriggio di oggi in diversi punti della città di Foggia dopo la denuncia di Giovanna Belluna, nuora di Giovanni Panunzio, il costruttore assassinato il 6 novembre del 1992 per essersi ribellato alla mafia del pizzo. La donna ha denunciato nel corso della puntata di ‘Anni 20’, in onda questa sera su Rai 2, che a Foggia nessuna agenzia funebre ha voluto stampare un manifesto per ricordare Mario Nero, il testimone di giustizia scomparso nel gennaio scorso e sotto protezione per dieci anni dopo aver testimoniato contro l’assassino di Panunzio.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mantovano 27enne soffoca la madre e poi si impicca
Prima di uccidersi chiama 118 dicendo di aver commesso omicidio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MANTOVA
08 aprile 2021
17:44
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Omicidio-suicidio a Gazoldo degli Ippoliti, nel Mantovano. Poco dopo le 13 Luca Zapparoli, 27 anni, ha chiamato il 118 annunciando di aver ucciso la madre per poi riattaccare.
Un’ambulanza e i carabinieri hanno raggiunto l’abitazione del giovane. All’interno hanno trovano il suo corpo senza vita, impiccato. In camera da letto c’era invece il cadavere della madre, Licia Iori, 59 anni, uccisa soffocata dal figlio. Entrambi soffrivano di problemi psichiatrici ed erano in cura. Ignoti i motivi che hanno provocato l’omicidio-suicidio, anche se i vicini parlano di numerose liti scoppiate tra i due negli ultimi giorni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Sardegna vede rosso, “ma estate virus free”
Patto con Sicilia e appello a Draghi, immunizzare grandi isole
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
08 aprile 2021
18:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Sardegna punta ad un’estate covid-free ma per ora vede avvicinarsi pericolosamente la zona zona. L’indice di contagiosità R(t), con l’aumento di focolai localizzati nei 16 Comuni già finiti in zona rossa, è infatti balzato ben oltre la soglia di 1,25.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
E anche gli ultimi numeri sui contagi non sono buoni: 305 nuovi casi, cinque decessi e cresce la pressione nei reparti di medicina (+8) e sulle terapie intensive (+2) dove la saturazione raggiunge il 23% dei posti disponibili e si avvicina la soglia critica del 30%.
Va avanti la campagna di screening sardi e sicuri, che il prossimo weekend si sposta nel Sassarese, e risale la china quella vaccinale, anche se l’Isola – insieme alla Campania, risulta secondo la Fondazione Gimbe, ultima in Italia per somministrazioni con il 4,7% della popolazione che ha completato il ciclo vaccinale (prima dose e richiamo). Dopo il calo a Pasqua, però, la macchina organizzativa di Ats riporta il numero di vaccinazioni giornaliere sopra le 8mila dosi effettuate nei 79 punti vaccinali, di cui 6 hub e presto altri tre nuovi saranno aperti. Sabato 10 aprile inaugurano quello di Quartu e, probabilmente, Ozieri. La prossima settimana invece sarà operativo anche l’hub di Oristano. Ma non tutto sta filando liscio: a Nuoro, dopo gli assembramenti di anziani delle ultime 24 ore, il sindaco Andrea Soddu ha deciso di raddoppiare i punti di somministrazione. E a Cagliari un’88enne si è rivolta al tribunale per ottenere di essere vaccinata dopo avere ripetutamente cercato di contattare il servizio sanitario regionale.
Nel frattempo però la Regione guidata da Christian Solinas guarda all’estate. L’assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde ha candidato l’Isola per sperimentare i voli Covid-Tested, mentre il governatore ha stretto un patto con il suo omologo della Sicilia, Nello Musumeci, per chiedere a Draghi di “procedere rapidamente” alla vaccinazione dell’intera popolazione delle due grandi Isole a spiccata vocazione turistica.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Denise: Guardia giurata, vivo da 17 anni nel rimorso
A Telelombardia, ‘la bimba che vidi a Milano era lei’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 aprile 2021
19:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Purtroppo sono 17 anni che io vivo con il rimorso di non aver agito d’impulso, anche se sarei andato nell’errore. Quel giorno non me la sentii.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
In questi giorni sul web sono stato attaccato da molte persone per questa cosa. Tutti dicono che avrei dovuto prenderla e portarla via, che io essendo una guardia giurata avrei potuto farlo. Si sbagliano di grosso. Non potevo fare niente”. Lo ha affermato, in una intervista ad Iceberg in onda questa sera su Telelombardia, Felice Grieco, la guardia giurata che il 18 ottobre 2004 vide “una bambina somigliante a Denise Pipitone in compagnia di un gruppo di rom” e chiamò la polizia.
“Quella mattina verso le 12 il direttore della banca mi invitò ad allontanare un ragazzino che disturbava. Appena girato l’angolo mi trovai davanti un’altra bambina che colpì subito la mia attenzione, assomigliava molto a Denise Pipitone”, ha detto Grieco. La piccola scomparve il 1° settembre 2004 a Mazara del Vallo (Trapani).
“Per me era proprio lei. Chiamai prima mia moglie, subito dopo la polizia – ha spiegato – chiesi di poter intervenire con una scusa, ma mi fu detto di aspettare il loro intervento. Feci anche il famoso video, mi dissi che almeno così avevano una faccia da riconoscere, da controllare. Per trattenere il gruppo di rom chiesi alla bimba se volesse mangiare qualcosa, mi rispose: una pizza. La polizia arrivò molto tardi, quella mattina ci fu un omicidio al Niguarda. Il gruppo con la bambina si allontanò. La bambina parlava perfettamente italiano”. “Tempo dopo – ha concluso Grieco – incontrai a Milano Piera Maggio (la madre, ndr), proprio sul luogo della mia segnalazione. Si arrabbiò molto con me. La capisco”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Incendi: fiamme in un’azienda orafa nell’Aretino
A Levane, vicino ai fabbricati distrutti da un rogo 6 giorni fa
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
AREZZO
08 aprile 2021
22:27
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un incendio si è sviluppato in un’azienda orafa a Levane (Arezzo), vicino ai fabbricati industriali distrutti da un rogo il 2 aprile scorso. Sul posto i vigili del fuoco con squadre da Montevarchi, Figline, Arezzo e il nucleo Nbcr (Nucleare, biologico, chimico e radiologico) da Firenze.
Una densa colonna di fumo si erge dal capannone e le fiamme sono visibili a distanza. Nelle vicinanze non ci sono abitazioni.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Anna Valle, Compagnia Cigno speranza per ragazzi
L’attrice torna dall’11 su Rai1, ora sul set con nuova serie Rai
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
08 aprile 2021
20:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Il punto di forza de La Compagnia del Cigno è quello di mostrare degli adolescenti uniti e positivi, che cercano insieme di raggiungere attraverso la musica, il talento, l’amicizia, i loro sogno. Ecco vederla oggi in televisione per i nostri ragazzi che stanno gradualmente rientrando a scuola, dopo le chiusure per la pandemia, può essere una speranza, me lo auguro, e lo dico da mamma che ha vissuto in due fasi la dad, con due figli nella stessa situazione”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Anna Valle risponde al telefono mentre si trova sul set di un’altra serie Rai, e alla vigilia della messa in onda su Rai1 della seconda stagione de La compagnia del Cigno, scritta e diretta da Ivan Cotroneo. Una produzione Indigo film in collaborazione con Rai Fiction (il patrocinio del comune di Milano).
A due anni dalla messa in onda della prima stagione, dopo due stop per via della pandemia, delle riprese, la fiction torna su Rai1 in sei prime serate dall’11 aprile. Anna Valle nei panni della dolcissima Irene Valeri insegnante di pianoforte e moglie del direttore d’orchestra Luca Marioni interpretato da Alessio Boni, maestro del conservatorio Verdi di Milano. “Fin da subito il pubblico conoscerà la verità di certe dinamiche, a non intuirle sarò io, saranno i ragazzi, ci fideremo ciecamente.
Irene è un anima scritta con una penna di piuma, candida. La serie si rinnova completamente e si tinge di giallo”.
Anna Valle si dice molto soddisfatta e orgogliosa di essere tornata a interpretare questo ruolo: “è stato come tornare a casa, in una grande famiglia. Dopo tutto quello he abbiamo passato anche ritrovare i ragazzi è stato commovente. Io sono come Irene, una donna sensibile e molto forte, forse meno sprovveduta”. Insomma, un personaggio che ha amato e che le è entrato nel cuore. Bellissimo anche il rapporto sul set con Alessio Boni: “Ci sono sempre stati complicità e affiatamento, ritrovarlo è stato piacevole è un attore straordinario, ed un papà unico, innamoratissimo della sua compagna Nina”, racconta l’attrice.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tornando alla fiction molte cose, anche nelle vite di Irene e Luca dopo tanto dolore, la perdita della figlia, sono cambiate, sono diventati di nuovo genitori. E’ arrivata la felicità, l’amore ritrovato, a casa tutto liscio. Luca al conservatorio fa la sua parte da burbero, ma in famiglia è un tenero.
Ecco che al Conservatorio arriva il direttore d’orchestra Teoman Kayà (Mehmet Günsür, protagonista di Hammam – Il bagno turco di Ozpetek e The gift ), un ex fidanzato di Irene e vecchio allievo del Verdi amico anche di Luca, si insinua tra di loro. Peccato che quest Teoman si è convinto che da quando Irene lo ha lasciato la sua vita ha preso una piega sbagliata sentimentalmente ed è lei la causa, da qui la trama del giallo. Un segreto può distruggere la serenità ritrovata. Irene comincerà ad avere il sospetto che Luca le stia nascondendo qualcosa in merito al suo rapporto con Teoman. Intorno continuano a incrociarsi in modo coinvolgente amicizie (e amori) degli studenti di musica”. Per Valle parlare di questa forma d’arte è importante “ho saputo che dopo la prima stagione molto giovanissimi si sono avvicinati alla musica classica, altri si sono iscritti al conservatorio  è bello”.
Per Anna Valle una primavera e un autunno impegnativi: tornerà infatti come Irene in La compagnia del Cigno 2, come Emma in Luce dei tuoi occhi con Giuseppe Zeno (in autunno su Canale 5); ed ora è sul set come Lea: “Sì – conferma – stiamo girando gli interni a Roma, ma la serie è ambientata a Ferrara, ci sposteremo lì. Sono un’infermiera in un ospedale di pediatria, una donna che non può diventare mamma e riversa sui bimbi l’amore che avrebbe voluto dare a un figlio. Mentre Emma in Luce dei Tuoi occhi (in autunno su Mediaset) è una coreografa di danza contemporanea che ha lasciato Vicenza per New York dopo che la sua bambina è nata morta. Qualcosa la costringerà a tornare in Italia”. Tutte donne che hanno a che fare con un rapporto doloroso con la maternità.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I Musei Vaticani riaprono a maggio con norme più stringenti
Mascherine e distanziamento, ‘sarà allontanato chi non rispetta
(2)
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CITTA DEL VATICANO
08 aprile 2021
19:53
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prenotazione obbligatoria, puntualità negli orari di accesso, mascherine, distanziamento di oltre un metro. I Musei Vaticani mettono nero su bianco nuove norme per i visitatori.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Potrà essere disposto l’allontanamento dai Musei di coloro che non seguiranno le disposizioni”, avverte la direzione. “A causa dell’emergenza sanitaria per infezione da Covd-19, a partire da lunedì 3 maggio 2021 e sino a diversa disposizione, le visite ai Musei e ai Giardini Vaticani saranno impostate secondo i criteri” stabiliti per la riapertura.  Per accedere ai Musei Vaticani occorrerà obbligatoriamente prenotare la propria visita attraverso il portale ufficiale e “gli accessi saranno contingentati e organizzati su fasce di ingresso di 30 minuti ciascuna”. E’ raccomandato di “rispettare con estrema precisione” l’orario scelto.  “Per accedere ai Musei ed ai Giardini Vaticani è obbligatorio indossare una mascherina a copertura di naso e bocca. La mascherina andrà tenuta indossata per tutta la durata della visita, anche negli spazi esterni come i cortili”, informa la Direzione ricordando che ciascun visitatore sarà sottoposto al controllo della temperatura e “sarà negato l’accesso a tutti coloro che avranno una temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C”.  “All’interno dei Musei occorrerà mantenere la distanza interpersonale di oltre 1 metro ed evitare assembramenti. Il Corpo di Custodia vigilerà sullo scrupoloso rispetto della norma” e “ogni violazione verrà portata alla considerazione delle Autorità di competenza”, conclude l’informativa.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Morandi dimesso, posta foto con medici e infermieri
Dovrò fare molta riabilitazione per recuperare totalmente l’uso della mano destra, ma il peggio è passato.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
08 aprile 2021
09:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Torna a casa Gianni Morandi, dimesso nella tarda mattinata del 7 aprile dal Centro grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena, dove era ricoverato dall’11 marzo a seguito delle ustioni riportate alle mani e alle gambe dopo un incidente domestico nel suo giardino. Le sue condizioni di salute, informa l’Ausl Romagna, sono buone.
Foto di gruppo con il personale del centro grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena per Gianni Morandi, che posta su Facebook il suo saluto all’equipe sanitaria che lo ha curato in questi 27 giorni di ricovero.

“Finalmente torno a casa. Voglio ringraziare ancora questo magnifico gruppo di medici, infermieri e operatori sanitari, guidati dal dottor Davide Melandri, che mi hanno assistito e curato per il grave incidente. Da oggi dovrò fare molta riabilitazione per recuperare totalmente l’uso della mano destra ma il peggio è passato. Evviva, grazie a tutti!”, scrive Morandi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sindaco arrestato: ex moglie, mi dai mascherine per i miei?
Impiegata intercettato, ‘ne hai rubate un po’ alla Rsa?’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
08 aprile 2021
11:49
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Le mascherine ai miei, che non ne hanno”. Così chiedeva, intercettata dai carabinieri, l’ex moglie del sindaco di Opera (Milano) Antonino Nucera, arrestato e posto ai domiciliari, oggi, insieme alla dirigente dell’ufficio tecnico del Comune e ai tre imprenditori per una vicenda di appalti e corruzione.
“Perché loro vanno a fare la spesa senza mettersele, capito – aggiungeva la donna – le hanno finite”. E in un’altra telefonata, una dipendente comunale chiedeva al sindaco mascherine per i colleghi dipendenti: “Ascolta sindaco… le mascherine, quelle azzurre, ne hai rubate un po’ di quelle che dovevano andare alle Rsa?”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
‘Ndrangheta: blitz Gdf e Ros, sequestrati beni per 1 mld
Eseguite una settantina misure cautelari per frodi petrolifere
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
08 aprile 2021
08:27
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I finanzieri dei Comandi provinciali di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello Scico e ai Carabinieri del Ros, coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi.
Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro.

L’operazione, secondo quanto si appreso, è frutto di 4 diverse indagini, coordinate dalle diverse Procure antimafia di Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Roma e dalla Direzione nazionale antimafia. Le indagini sono confluite nella maxi operazione alla luce del fatto che avevano ad oggetto le stesse dinamiche criminali anche se con soggetti coinvolti diversi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Pelé in esclusiva a “Che Tempo Che Fa” su Rai3
Fabio Fazio intervista la leggenda del calcio mondiale
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
20:11
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La leggenda del calcio mondiale Pelé sarà ospite in esclusiva a “Che Tempo Che Fa” di Fabio Fazio, in onda domenica 11 aprile dalle 20 su Rai3. Edson Arantes do Nascimento, detto “O Rei”, è considerato il più grande calciatore di tutti i tempi e detiene il “Guinness World Record” per il maggior numero di gol segnati in una carriera nella storia del calcio, contando anche le amichevoli.

Unico calciatore ad avere vinto 3 Mondiali (1958, 1962 e 1970, con la nazionale brasiliana), nominato “Atleta del secolo” nel 1999 dal Comitato olimpico internazionale, “Calciatore del secolo” nel 2000 dalla Fifa (insieme a Diego Armando Maradona), nel 2014 ha vinto il Pallone d’oro onorario Fifa. Dal 1961 è “Patrimonio nazionale” del Brasile, dal 2011 “Patrimonio storico-sportivo dell’umanità per il Brasile” ed è stato inserito dal Time nel “TIME 100 Heroes & Icons” del XX secolo.
Dopo il suo ritiro nel 1977, l’Onu gli ha conferito il titolo di “Cittadino del mondo” ed è diventato ambasciatore Unesco e Unicef. Dal 2018 la sua Pelé Foundation aiuta i bambini in tutto il mondo, con l’obiettivo di diffondere l’istruzione e combattere la povertà.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS. JUVE-NAPOLI 2-0: RIENTRA PAOLO DYBALA E CON CR7 FIRMA LA DOPPIETTA SUI PARTENOPEI MERCOLEDì 07 APRILE 2021 RECUPERO TERZA GIORNATA SERIE A
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS: HIGHLIGHTS JUVE-NAPOLI 2-1 E HIGHLIGHTS U23-PISTOIESE-JUVENTUS 1-1. IMMAGINI, APPROFONDIMENTI, STATISTICHE, DICHIARAZIONI, CONFERENZE, INTERVISTE, DIETRO LE QUINTE: TUTTO SUL MONDO JUVENTUS

Tempo di lettura: 9 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 02:38 ALLE 23:48 DI MERCOLEDì 07 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

DID YOU KNOW? JUVE-NAPOLI, MATCHDAY STATS
07 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PRIMA VOLTA… Questa sarà la prima gara di un girone d’andata disputata dopo la rispettiva nel girone di ritorno (giocata lo scorso febbraio).
…E CENTOCINQUANTESIMA Questo sarà il 150° confronto tra Juventus e Napoli in Serie A: i bianconeri hanno collezionato 69 successi, contro i 33 degli azzurri, completano 47 pareggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NESSUN PAREGGIO DAL 2017 L’ultimo pareggio tra Napoli e Juventus in Serie A risale all’aprile 2017 (1-1 firmato Khedira e Hamsik): da allora quattro successi bianconeri e tre partenopei.
MA ATTENZIONE… Dalla prima stagione (2011/12) della serie di Scudetti consecutivi vinti dalla Juventus, nessuna squadra ha ottenuto più successi del Napoli contro i bianconeri in Serie A (cinque, come la Roma).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE OTTO SU NOVE La Juventus ha vinto otto delle ultime nove sfide casalinghe contro il Napoli in Serie A; l’unica sconfitta dei bianconeri nel parziale è arrivata ad aprile 2018: 0-1 firmato dal colpo di testa di Kalidou Koulibaly.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
88 PER CENTO La Juventus è la formazione che vanta la percentuale più alta di passaggi riusciti in questa Serie A (88%), il Napoli è terzo nella graduatoria (87%).
DUELS Napoli (54%) e Juventus (53%) sono due delle tre squadre che hanno vinto in percentuale più duelli nel campionato in corso, insieme al Milan (53%).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DUE SQUADRE POCO FALLOSE Napoli (9.9) e Juventus (12.7) sono le due formazioni che hanno commesso meno falli in media nella Serie A 2020/21.
12 VOLTE FEDE Federico Chiesa ha segnato 12 gol con la Juventus in tutte le competizioni, 10 di questi sono arrivati dall’inizio del 2021; nel nuovo anno solare, si tratta dell’unico giocatore italiano attualmente in Serie A in doppia cifra di reti considerando tutte le competizioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PIRLO E GATTUSO Gennaro Gattuso e Andrea Pirlo si sono affrontati una volta da giocatori in Serie A, in un Reggina-Milan 1-2, nell’aprile 2000, in cui Pirlo ha anche trovato il gol. Nel loro unico precedente da allenatori, ha avuto la meglio l’attuale tecnico del Napoli.

Numbers Juventus-Napoli mercoledì 07 aprile 2021 VIDEO CON TUTTE LE STATISTICHE DEGLI ULTIMI ANNI:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

I CONVOCATI PER JUVE-NAPOLI
07 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Si avvicina il fischio d’inizio di Juventus-Napoli, recupero della 3a giornata di Serie A. Di seguito la lista dei giocatori convocati da Mister Andrea Pirlo per la sfida dell’Allianz Stadium di oggi. Fischio d’inizio alle 18:45:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
BUFFON
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
DEMIRAL
BENTANCUR
DI PARDO
FAGIOLI
DRAGUSIN
KULUSEVSKI
FRABOTTA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, PARI TRA PISTOIESE E JUVE
07 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus Under 23 torna dalla trasferta in Toscana con un pareggio che muove la classifica. Il match contro la Pistoiese è terminato 1-1: al vantaggio firmato Marques al 68’ hanno risposto i padroni di casa con Chinellato su calcio di rigore, al minuto 85.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel giorno del rientro di Franco Israel tra i pali, dopo quasi tre mesi di assenza per una frattura dello zigomo, e dell’esordio in Serie C di Matteo Anzolin, dopo più di un anno senza disputare gare ufficiali a causa di un brutto infortunio al ginocchio, la squadra di Mister Zauli torna a Torino con un po’ di rammarico per aver visto sfumare la vittoria sul finale, ma con un punto che le permette di salire all’ottavo posto in classifica a quota 47 (con ancora una partita da recuperare), a quattro lunghezze dalla Pergolettese undicesima e fuori dalla zona play-off.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PARTITA VIDEO:

U23 Highlights Campionato Pistoiese-Juventus 1-1 Mercoledì 07 Aprile 2021

AVVISO PER ESTREMA E GIUSTA ED AGGIUNGO DOVEROSA CORRETTEZZA E TRASPARENZA, OLTRE CHE DEONTOLOGIA PROFESSIONALE PERSONALE: il video da me scaricato è incompleto poichè così è stato caricato da chi ha montato gli stessi Highlights, dunque la sua troncatura non è di mia responsabilità. La piena durata di 00:02:05 non include tutti gli Highlights:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

L’avvio di gara vede la Juventus Under 23 partire meglio rispetto ai padroni di casa e al minuto 10, infatti, arriva il primo pericolo per la Pistoiese. Nordi è costretto a rifugiarsi in corner sul tiro-cross di Rosa e dagli sviluppi del calcio d’angolo l’estremo difensore dei toscani compie un bell’intervento sul colpo di testa a incrociare di Delli Carri. Due giri di orologio più tardi arriva la risposta della Pistoiese con il destro sul primo palo di Simonetti, deviato in corner da Israel, e nell’azione seguente arriva anche il tentativo di Mal che si conclude con un nulla di fatto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo un primo quarto d’ora vivace, le due squadre non riescono a creare occasioni nitide per sbloccare il risultato. Sul finale di prima frazione, però, i bianconeri ci provano due volte su calcio piazzato: con Brighenti prima e con Capellini poi, ma senza ottenere il risultato desiderato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’equilibrio continua ad accompagnare le due squadre. Per la formazione toscana Simonetti ha ancora un’occasione, da posizione favorevole, ma calcia alto sopra la traversa della porta difesa da Israel. Le due squadre, dunque, rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In avvio di ripresa Mister Lamberto Zauli modella lo schieramento iniziale della sua squadra inserendo Marques al posto di Rosa, ma affiancando il neo entrato numero 9 a Brighenti e spostando sulla corsia di sinistra Aké, lasciando il solo Rafia ad agire sulla trequarti. Dopo pochi secondi dall’inizio del secondo tempo, però, i bianconeri operano un cambio obbligato sostituendo Gozzi con Alcibiade.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il copione della gara non cambia, con le due squadre che non riescono a essere incisive come vorrebbero. Al minuto 68, però, il match si sblocca dopo una bellissima azione costruita dalla Juve: Rafia, dal limite dell’area, trova il varco per servire in profondità Brighenti che, di prima, serve un assist perfetto a Marques da spingere soltanto in porta, 0-1. Nei successivi minuti, la Pistoiese non sembra riuscire a costruire occasioni pericolose per rientrare in partita, ma a cinque giri di orologio dal 90’ riesce a capitalizzare con Chinellato il calcio di rigore concesso dopo una mischia nell’area di rigore bianconera ed è 1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve non si scompone e con le forze fresche inserite da Mister Zauli nel corso della ripresa prova a tornare avanti nel punteggio, ma si avvicina soltanto al gol dell’1-2 con il colpo di testa di Aké che termina alto di un niente a pochi secondi dal fischio finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANALISI DI MISTER ZAULI
«Oggi ci portiamo a casa un punto che muove la classifica e che sicuramente ci servirà nel finale di stagione. Spiace, ovviamente, avere subìto il gol del pareggio sul finale, ma dobbiamo guardare gli aspetti positivi e uno di questi è l’essere riusciti a guadagnare un punto sull’undicesima in classifica consolidando la nostra posizione nella griglia per i play-off. Da domani, però, dovremo già concentrarci sulla prossima partita che ci attenderà tra quattro giorni in casa contro il Pontedera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Come ho già detto più volte ai ragazzi, ci attende un finale di stagione intenso, ma sono sicuro che con il lavoro non potrà che essere positivo. Sono molto felice anche per il rientro in porta di Franco (Israel) dopo diversi mesi di assenza per la frattura dello zigomo e dell’esordio in Serie C di Matteo (Anzolin), giocatore che ho avuto modo di conoscere l’anno scorso in Primavera e che, purtroppo, si è dovuto fermare per oltre un anno a causa di un brutto infortunio al ginocchio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – Recupero 31a giornata
Pistoiese – Juventus Under 23 1-1
Stadio “Marcello Melani” – Pistoia
Marcatori: 24’ st Marques (J), 40’ st rig. Chinellato (P).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Pistoiese: Nordi, Mazzarani (30’ st Pezzi), Valiani (cap.), Spinozzi (30’ st Maurizi), Romagnoli, Chinellato, Mal, Simonti (41’ st Stoppa), Baldan, Simonetti, Varga. A disposizione: Vivoli, Serra, Cerretelli, Lo Faso, Solerio, Giordano, Renzi, Tempesti, Romani. Allenatore: Stefano Sottili.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Israel, Rosa (1’ st Marques), Peeters, Brighenti (cap.) (41’ st Compagnon), Capellini (26’ st Anzolin), Rafia (41’ st Miretti), Leone, Aké, Gozzi (5’ st Alcibiade), Barbieri, Delli Carri. A disposizione: Nocchi, Bucosse, Boloca, Troiano, Dabo, Pecorino, Mulazzi. Allenatore: Lamberto Zauli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Arbitro: Tommaso Zamagni di Cesena (Assistenti: Paolo Laudato di Taranto e Giuseppe Centrone di Molfetta. Quarto ufficiale: Flavio Fantozzi di Civitavecchia).
Ammoniti: 15’ pt Simonetti (P), 22’ pt Gozzi (J), 37’ pt Rafia (J), 39’ pt Romagnoli (P), 33’ st Nordi (P).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prossimo impegno:
Juventus U23 – Pontedera
Domenica 11 aprile, ore 12.30
Stadio “Giuseppe Moccagatta”, Alessandria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR7 + DYBALA, LA JUVE STENDE IL NAPOLI
07 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sei mesi e tre giorni dopo la data inizialmente designata, il 4 ottobre scorso, la Juventus supera il Napoli 2-1, grazie al gol nel primo tempo di Ronaldo, propiziato da un Chiesa ancora una volta strepitoso, alla rete di Dybala (bentornato!) nella ripresa e ad una prova di grande attenzione e solidità, non certo scalfita dal rigore di Insigne al 90′.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Highlights Serie A Recupero Giornata 3 Juventus-Napoli 2-1 Mercoledì 07 Aprile 2021 VIDEO:

MAGIA DI CHIESA, GOL DI RONALDO
Pirlo piazza in porta Buffon e rispetto alle ultime uscite sposta Chiesa sulla sinistra e alza Cuadrado sulla corsia di destra, dove alle sue spalle, Danilo torna a fare il terzino. E proprio una combinazione tra il colombiano e il brasiliano porta quest’ultimo a pennellare un cross delizioso che Ronaldo, in ottima posizione, sfiora solo, senza indirizzare in porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli risponde con un destro alto di Zilenski, poi arrivano il destro di Chiesa, deviato in angolo da Rrhamani e il colpo di testa di Rabiot a lato. Il tutto in neanche dieci minuti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I ritmi sono altissimi con le squadre che cercano subito la verticalizzazione, indulgendo nel giro palla solo quando gli avversari sono ormai schierati in difesa. Quando la Juve è costretta a farlo però, ci riesce perfettamente, anche perché il pallone arriva a Chiesa che, questa volta dalla destra, si “beve” Insigne e Hysai e mette il cross sul destro di Ronaldo a centro area. CR7 colpisce di prima intenzione e questa volta non perdona.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL RITORNO DELLA JOYA
Dopo il gol, la partita rimane vivace, anche se è meno elettrica e ora si cerca più di manovrare e mantenere il possesso palla. La Juve però rimane concentrata e pericolosa: Cuadrado si libera per il tiro dopo una serpentina e Meret blocca, mentre Morata arriva al traversone dalla destra, ma Chiesa calcia alto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli, arriva solo una volta al tiro con Insigne, che da fuori area mette alto di poco e così si va al riposo con i bianconeri in vantaggio. Gli ospiti hanno un guizzo in avvio di ripresa, quando Insigne allarga per Di Lorenzo, che entra in area e spara un destro violento, respinto da Buffon, ma è ancora la Juve ad essere pericolosissima con il contropiede impostato da Ronaldo, rifinito da Morata e concluso da Cuadrado con un violento destro a lato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Gattuso prova un assetto ultra offensivo inserendo altre due punte, Osimhen e Politano, Pirlo risponde con McKennie e Dybala al posto di Cuadrado e Morata e non potrebbe esserci mossa migliore. Perché dopo un sinistro di Fabian Ruiz respinto da Buffon, quattro minuti dopo essere entrato in campo, Dybala inventa un sinistro a giro rasoterra che accarezza il palo e si infila, imparabile, alle spalle di Meret
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
INSIGNE ACCORCIA DAL DISCHETTO
Nel finale c’è spazio per Arthur, dentro per Chiesa e la gara rimane in controllo dei bianconeri. A due minuti dal termine però Osimhen termina a terra in area dopo un contrasto con Chiellini e il signor Mariani concede il rigore. Dal dischetto va Insigne che accorcia le distanze e a questo punto rimangono da giocare i quattro minuti del recupero. Il Napoli ci prova, ma la Juve respinge colpo su colpo, non rischia più nulla e quando il fischio finale decreta il 2-1, i tre punti sono un bottino tanto prezioso quanto meritato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-NAPOLI 2-1
RETI: Ronaldo 13′ pt, Dybala 28′ st, Insigne rig 45′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Buffon; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (24′ st McKennie), Bentancur, Rabiot, Chiesa (35′ st Arthur); Morata (24′ st Dybala), Ronaldo
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Demiral, Frabotta, Dragusin, Di Pardo, Fagioli, Ramsey, Kulusevski
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Hysaj (31′ st Mario Rui); Fabian Ruiz (44′ st Petagna), Demme (9′ st Osimhen); Lozano (9′ st Politano), Zielinski, L. Insigne; Mertens (31′ st Elmas)
A disposizione: Ospina, Contini, Maksimovic, Manolas, Bakayoko, Lobotka, Cioffi
Allenatore: Gattuso
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARBITRO: Mariani
ASSISTENTI: Tegoni, Bindoni
QUARTO UFFICIALE: Doveri
VAR: Di Paolo, Peretti
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AMMONITI: 22′ pt Koulibaly, 9′ st Alex Sandro, 36′ st Rrahmani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-NAPOLI 2-1 MERCOLEDì 07 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO JUVE-NAPOLI
07 APRILE 2021

Conferenza Stampa Post Juventus-Napoli2-1 Mercoledì 07 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Juventus-Napoli 2-1 Pirlo «Ottimo lo spirito di squadra» Mercoledì 07 aprile 2021 VIDEO:

Juventus-Napoli 2-1 Rabiot «Una vittoria importante» Mercoledì 07 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Juventus-Napoli Danilo «Dobbiamo continuare così» Mercoledì 07 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Con un gol per tempo la Juventus conquista, all’Allianz Stadium, tre punti importantissimi nel recupero della terza giornata di Serie A contro il Napoli. Mister Andrea Pirlo e Danilo hanno commentato così il 2-1 sui partenopei.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA PIRLO
«Abbiamo lasciato molti punti per strada perché non sempre abbiamo saputo essere incisivi, soprattutto in partite sulla carta più abbordabili e, in un campionato in cui tutte le squadre sono preparate al massimo, non te lo puoi permettere. Con lo spirito di oggi, con questa voglia di vincere e sacrificarsi per il compagno alla fine porti a casa i risultati. Oggi abbiamo scelto questo tipo di atteggiamento tattico, con Danilo a fare il centrocampista aggiunto per liberare spazio in ampiezza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’abbiamo fatto bene, anche se non sempre abbiamo sfruttato la superiorità numerica in contropiede e quando hai queste occasioni devi fare gol. Dybala? Quando hai un giocatore come lui a disposizione cerchi di farlo giocare il più possibile, è sicuramente un valore aggiunto. Gli errori commessi serviranno per il futuro, ora abbiamo l’obiettivo di giocare al meglio queste dieci partite che restano e prepararci per la finale di Coppa Italia».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DANILO
«Eravamo consapevoli dell’importanza di questa partita. Se quando bisogna soffrire sappiamo soffrire insieme, convinti di quello che facciamo, succede questo: vinciamo le partite giocando bene. Dobbiamo continuare così. Le grandi squadre sono quelle che sanno essere costanti, questa stagione abbiamo faticato a inanellare tanti risultati positivi, ma noi che siamo più esperti dobbiamo prendere per mano la squadra e aiutarla a mantenere la concentrazione e l’atteggiamento di oggi».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

Juventus tutte le notizie. Tutte le notizie della Juve! Sempre aggiornate in tempo reale! E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 3 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 12:47 DI MARTEDì 06 APRILE 2021

ALLE 02:38 DI MERCOLEDì 07 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

U23 Mister Zauli verso la trasferta contro la Pistoiese Martedì 06 Aprile 2021 VIDEO:

UNDER 23, LE CONVOCAZIONI PER LA PISTOIESE
06 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani la Juventus Under 23 sarà impegnata nella trasferta toscana contro la Pistoiese. Fischio d’inizio alle ore 15:00 presso lo Stadio “Marcello Melani”.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questi i giocatori convocati da Mister Lamberto Zauli per il prossimo match, valevole per il recupero della trentunesima giornata di campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI
1 Nocchi
2 Oliveira Rosa
3 Boloca
4 Troiano
6 Peeters
7 Dabo
9 Marques
11 Brighenti
12 Israel
13 Alcibiade
14 Compagnon
15 Capellini
16 Anzolin
19 Rafia
20 Leone
22 Bucosse
23 Aké
25 Gozzi
26 Barbieri
29 Pecorino
33 Delli Carri
34 Miretti
42 Mulazzi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-NAPOLI
06 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Archiviato il derby della Mole, la Juventus domani (ore 18:45) torna a giocare tra le mura amiche dell’Allianz Stadium contro il Napoli nel recupero della terza giornata del campionato di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha parlato nella consueta conferenza stampa remotata, rispondendo alle domande dei giornalisti:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

«É una gara importante per la classifica, il Napoli sta attraversando un ottimo momento, avrà una grande voglia di fare risultato ma noi abbiamo la stessa motivazione. Ci aspettiamo una partita aperta dove le due squadre vorranno proporre il loro gioco. Non è una partita decisiva, non è l’ultima spiaggia per i posti in Champions League. La pressione c’è ed è normale».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SQUADRA PER DOMANI
«In porta è confermato Szczesny, dopo una brutta prestazione c’è sempre voglia di riscatto. Cuadrado può giocare sia dietro che più avanti, stiamo valutando. Sia nella gara di Supercoppa che all’andata a Napoli ha giocato terzino. Dybala sta bene, si è allenato con il gruppo in questi giorni ed ha ricominciato a calciare senza avvertire dolore. É pronto per essere in campo domani, anche se non ha i 90 minuti nelle gambe dato che è fermo da tre mesi. Averlo a disposizione è però già una cosa molto buona. Con Kulusevski ho parlato anche ieri, l’ho rassicurato, gli ho detto che deve stare sereno».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA STAGIONE BIANCONERA
«Le tante partite così come i numerosi infortuni non ci hanno agevolato, abbiamo sempre cambiato la formazione e questo ci ha fatto perdere un po’ di fluidità in certe gare. Ma adesso non ci sono più scuse, dobbiamo ripartire e onorare questa maglia. Stiamo avendo troppi alti e bassi, la Juve non è abituata così come non lo sono io. Sono molto esigente, sono il primo a non essere felice e sono il primo ad aver sbagliato in certe occasioni. Dobbiamo voltare pagina. Avverto la fiducia dei giocatori, sono sempre in contatto con loro, mi piace parlare prima e dopo gli allenamenti. I giocatori mi seguono, hanno voglia di rivalsa, sono tristi per questa situazione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ALLENAMENTO ODIERNO
La squadra si è allenata oggi al JTC per preparare il match contro il Napoli, svolgendo un lavoro tattico e provando gli schemi da mettere in pratica domani all’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
COVID 19 – GUARITO DEMIRAL
06 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Merih Demiral ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento si unirà alla squadra domattina presso il JTC.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS    CALCIO   PIEMONTE