Juventus tutte le notizie in tempo reale
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:38 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

ALLE 19:06 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

REVIEW: JUVENTUS – GENOA IL GOL DI MORATA
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una Juventus con molti giovani in campo riesce a superare negli ottavi di Finale di Coppa Italia un Genoa gagliardo che ha costretto i padroni di casa ai tempi supplementari. I bianconeri partono bene e dopo poco più di venti minuti sono in vantaggio per 2 a 0. Kulusevski e Morata in attacco mettono ripetutamente in difficoltà la difesa ligure.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In occasione del secondo gol la loro combinazione è perfetta. Andiamo a rivivere l’azione:
IL GOL DI MORATA
La Juventus manovra a metà campo con Chiellini in possesso: Morata detta un primo passaggio per la verticalizzazione del difensore, venendo incontro alla palla e giocando di sponda.
Il suo passaggio serve Bentancur che verticalizza nuovamente, questa volta per Kulusevski, il giocatore più avanzato in zona centrale.
Immediato lo scatto dello spagnolo che attacca lo spazio lasciato colpevolmente libero dalla difesa rossoblù.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’assist dello svedese di prima lo mette praticamente solo davanti al portiere.
Un’azione veloce e ampia con ottimi movimenti senza palla a favorire di chi, in possesso, ha immediatamente trovato soluzioni per attaccare la difesa avversaria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BLACK & WHITE STORIES: UN ESORDIO COME RAFIA…
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il minuto 105 di Juventus-Genoa di Coppa Italia ha dato rilevanza a una novità della stagione: la rete di un ragazzo della Juventus Under 23, a confermare la bontà del progetto voluto fortemente dalla società. L’exploit di Hamza Rafia, al suo esordio in prima squadra, ha connesso il presente a episodi già successi nel passato del club bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I GIOVANI E LA COPPA ITALIA
Contro il Genoa, Andrea Pirlo ha presentato nell’undici di partenza ben 3 giocatori della Juventus Under 23: Dragusin, Wesley e Portanova, sostituito nella ripresa da Rafia. Non poche volte, la Coppa Italia ha permesso a molti giovani di affacciarsi nel mondo bianconero e di esordire andando in gol.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una situazione capitata già nel 1937 con Bruno Dante, nel 1942 con Mario Ventimiglia, nel 1958 con Piero Sartore e nel 1961 con Danilo Cavallito. In tempi più recenti si sono visti alcuni prodotti del vivaio bianconero mettersi in mostra, facendosi conoscere al grande pubblico con un bel biglietto da visita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL DICIOTTENNE IN GOL
Ha 18 anni Domenico Maggiora quando scende in campo con il numero 4 in occasione di Juventus-Reggiana, gara di Coppa Italia che si disputa 4 giorni prima dell’ultima giornata di campionato, che vedrà la Juve sorpassare il Milan sul filo di lana. Normale che l’allenatore Vycpalek proponga qualche cambio di formazione. La partita finisce 1-1 ed il gol è di Maggiora; c’era anche con lui, Vincenzo Chiarenza: entrambi diventeranno in seguito allenatori del settore giovanile della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I RAGAZZI DEL ’77
29 giugno 1977, ancora una gara di fine stagione – e che stagione! La Juve ha vinto scudetto e Coppa Uefa – con la presenza in campo della formazione Primavera, tra i quali c’è anche il mister atalantino Gasperini. Juventus-Vicenza finisce 2-1 e le reti bianconere sono di due diciassettenni: Francesco Della Monica e Lorenzo Cascella.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA MOSSA VINCENTE DI LIPPI
é la Juventus Primavera 2003-04, guidata in panchina da Vincenzo Chiarenza. Uno dei giocatori di spicco è Benjamin Onwuachi, 19 anni, cresciuto nelle giovanili della Reggiana prima di trasferirsi a Torino. Marcello Lippi lo manda in campo nella ripresa nell’andata degli ottavi di Coppa Italia a Siena ed è proprio lui, a 7 minuti dal termine, a firmare la rete della vittoria dopo i gol di Rubino e Zalayeta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GIOVANE ESPERTO
19 agosto 2006: nel pieno di un’estate turbolenta, la Juve di Didier Deschamps punta sui giovani. Quelli cresciuti in casa, come Claudio Marchisio. E quelli già affermatisi altrove in giovanissima età come Valeri Bojonov, che in bianconero arriva da ventenne e con già una bella esperienza, avendo stabilito un record: è il calciatore straniero più giovane ad avere esordito in Serie A all’età di 15 anni, 11 mesi e 12 giorni. Entrambi debuttano in prima squadra contro il Martina Franca e nel 3-0 a favore dei bianconeri il bulgaro ha una parte segnando la seconda rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PHOTO OF THE GAME | 15 SU 15
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha superato gli ottavi di finale di Coppa Italia in ciascuna delle ultime 15 stagioni in cui ha partecipato a questo turno.  Con la vittoria di ieri ha anche registrato la sua striscia record di gare casalinghe a segno contro il Genoa, contando tutte le competizioni: 21 partite di fila. Inoltre, ha realizzato almeno due gol in ciascuna delle ultime otto gare degli ottavi di finale di Coppa Italia, segnando in media 3.4 reti a partita in questo parziale.

    GLI ALTRI FACTS
Álvaro Morata ha segnato quattro gol nelle ultime quattro presenze in Coppa Italia; l’ultimo nella competizione risaliva al 21 maggio 2016, quando decise la Finale contro il Milan (1-0).
Il gol di Dejan Kulusevski (1:24) è il più veloce della Juventus in questa stagione tra campionato e coppe.
Dejan Kulusevski ha segnato all’Allianz tre dei suoi quattro gol in questa stagione tra campionato e coppe.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Primo gol per Hamza Rafia in Italia considerando tutte le competizioni, all’esordio assoluto con la Juventus.
La Juventus ha schierato la sua formazione titolare con la media età più bassa in questa stagione: 26 anni e 15 giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
WOMEN TALKING POINTS | LE “PRIME”
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nella convincente cinquina delle bianconere ieri contro il Pomigliano ci sono alcuni temi, legati per esempio ad alcuni interessanti esordi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PRIMA PER SARA E ALICE:

  IL GOL DI DALILA:

    DOUBLE ANDREA:

LA FIRMA DI VALE:  Ancora un grande gol per Valentina Cernoia: la stoccata dal limite che apre le marcature a Pomigliano:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

INTER-JUVE, TOP 5 GOALS!
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Inter-Juventus ha tantissimi precedenti con gol memorabili. Per l’importanza del match in cui sono arrivati. Perché li hanno firmati grandi campioni. Per la bellezza del gesto tecnico e la felicità che ha suscitato. Come l’ultimo messo a segno da Higuain in Inter-Juve dello scorso torneo, che ha regalato i 3 punti alla Signora nel girone d’andata con un destro perfetto che ha battuto Handanovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2017-18 GONZALO HIGUAIN
Oltre alla rete dello scorso anno, Higuain ne ha realizzata un’altra ancora più importante due campionati prima. Un gol arrivato in zona Cesarini, a determinare il sorpasso sui nerazzurri, che solo pochi minuti prima, in vantaggio di 2-1, erano stati appena raggiunti da un tiro di Cuadrado deviato da Skriniar. Su una punizione calciata da Dybala, il Pipita ha trovato spazio e tempo per una deviazione di testa che ha avuto un peso determinante per la conquista del settimo scudetto consecutivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2012-13 FABIO QUAGLIARELLA
Pronti, via, gol! Succede in un Inter-Juventus dove i bianconeri si presentano a San Siro forti del primato in classifica e dalla convinzione che il traguardo sia sempre più vicino. Perciò, non c’è tempo da perdere: su un passaggio di Asamoah, Matri fa un velo e Quagliarella inventa una rete tipica del suo coraggio con una conclusione improvvisa, che dalla lunga distanza non dà tempo ad Handanovic di accennare una possibile risposta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2011-12 CLAUDIO MARCHISIO
Se si associa Marchisio agli incontri contro l’Inter non può che venire in mente il capolavoro del 2009-10 all’Olimpico di Torino. Ma la rete di Milano, due anni dopo, è meno celebre ma più importante perché sostanzia di continuità il cammino bianconero in quel campionato. L’acuto di Claudio vale 3 punti ed è un prodigio di sincronismi, con un triangolo perfettamente disegnato con Matri e un destro angolato che sorprende Castellazzi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2007-08 DAVID TREZEGUET
Dei tanti Derby d’Italia giocati nella storia, quello del 2007-08 è uno dei più simbolici, Perché le due squadre si ritrovano a Milano e nulla sembra cambiato dal 2006: prevalse la Juve all’epoca, continua a farlo nonostante due stagioni difficili. Più della bellezza della rete – un tiro al volo implacabile – dice tutto la felicità di Trezeguet, che abbraccia Del Piero in una serata di grande e irriducibile orgoglio bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2005-06 ALESSANDRO DEL PIERO
Se si può racchiudere la magia di vincere il Derby d’Italia in una sola immagine, questa è quella che meglio la racchiude. Alessandro Del Piero ha appena scoccato la punizione che vale una delle affermazioni più belle e importanti fatte a San Siro. La palla supera la barriera: andrà a depositarsi in rete, sorprendendo Julio Cesar sul suo palo. Un capolavoro firmato Pinturicchio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | IN CAMPO PER L’ALLENAMENTO, PENSANDO GIÀ ALL’INTER
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri, reduci dal passaggio del turno, con l’extra lavoro dovuto ai tempi supplementari contro il Genoa, hanno già ricominciato a lavorare con vista Inter. Domenica sera infatti va in scena a San Siro un match di grande importanza per il campionato, contro i nerazzurri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il gruppo si è ritrovato nel primo pomeriggio: scarico, come sempre, per chi ha giocato ieri, campo (possessi, esercitazioni e partitella) per il resto della squadra.
Domani si lavora ancora alla Continassa: appuntamento fissato per la tarda mattinata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, PREPARAZIONE CHE CONTINUA A VINOVO
14 gennaio 2021

LE IMMAGINI DELL’ALLENAMENTO DELL’UNDER 23 DEL 14 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE CONDIZIONI DI ISRAEL E RAFIA
14 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A seguito di uno scontro di gioco durante l’allenamento di oggi, Franco Israel ha riportato una frattura dell’osso zigomatico destro. Nei prossimi giorni il calciatore verrà sottoposto ad intervento chirurgico di riduzione della frattura.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questa mattina Hamza Rafia è stato sottoposto presso il J|Medical ad approfondimenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro con tempi di recupero di circa 15/20 giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS | EYE ON INTER
15 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 17 giornate di campionato, l’Inter occupa la seconda posizione in classifica con 37 punti, tre in meno della capolista Milan. Il bilancio in Serie A dei nerazzurri è di 11 vittorie, 4 pareggi 2 sconfitte, con 43 gol fatti (miglior attacco) e 23 subiti. Nell’ultimo turno la squadra allenata da Antonio Conte ha pareggiato 2-2 allo stadio Olimpico sul campo della Roma: vantaggio giallorosso firmato Pellegrini, poi il ribaltone con le reti di Skriniar e Hakimi, ma a quattro minuti dal termine ha riportato il match in parità il gol di Mancini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL MIGLIOR MARCATORE: LUKAKU
Nella rosa dell’Inter, nessun giocatore in questa stagione ha segnato più del belga Romelu Lukaku in Serie A: il suo bottino è infatti di 12 reti in 16 partite. Dietro di lui c’è Lautaro Martinez con 9 gol, poi Hakimi (6), D’Ambrosio (3), Gagliardini, Skriniar e Sanchez (2) ed infine a quota uno Perisic, Barella, de Vrij e Brozovic.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’unico giocatore invece a non aver ancora saltato neanche un minuto è il portiere Samir Handanovic. Sul podio, tra i più presenti come minutaggio, ci sono anche Barella e de Vrij.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I NUMERI DELLA STAGIONE DEI NERAZZURRI:
L’Inter ha segnato in tutte le ultime 20 partite di Serie A: solamente il Milan (37) ha una striscia aperta più lunga. Una delle caratteristiche offensive della formazione nerazzurra è il gol di testa. In questo campionato, infatti, è la squadra che ha segnato più marcature con il gioco aereo (9), primato già raggiunto nel passato torneo con 20 centri totali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I calci piazzati hanno un ruolo molto rilevante nell’attacco, dato confermato dalle 8 reti segnate su sviluppo di corner. Se dovesse scendere in campo contro la Juventus, Samir Handanovic raggiungerebbe quota 496 presenze in Serie A e aggancerebbe così Giovanni Galli al quinto posto nella classifica all-time dei portieri per partite nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prima di Achraf Hakimi, l’ultimo difensore dell’Inter in grado di segnare almeno sei gol in una singola stagione di Serie A era stato Maicon nel 2009/10. L’esterno destro marocchino è il giocatore – escludendo gli attaccanti – che ha portato più punti alla sua squadra in questa Serie A grazie a gol e assist realizzati: 9, divisi in 6 reti e 3 passaggi vincenti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
INTER-JUVENTUS | STORIE DI GOL
15 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Archiviata la gara di Coppa Italia è tempo di Inter-Juventus: i bianconeri sono attesi a San Siro per un altro scontro d’alta classifica. Le sfide con l’Inter sono sempre affascinanti e negli ultimi anni hanno spesso regalato vittorie decisive per la conquista del titolo. Riviviamole insieme, a partire dalla più recente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL PIPITA 2.0
Sempre Gonzalo Higuain in quello stadio, ancora decisivo. La scorsa stagione è stato il Pipita a mettere a segno il gol vittoria. Una rete arrivata al termine di una splendida azione corale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL PRIMO PIPITA
C’è un altro Inter-Juve che negli ultimi anni si è rivelato crocevia fondamentale per mettere le mani sullo scudetto. L’avversario nella corsa al titolo nella stagione 2017/18 era il Napoli, sulla scia bianconera con la voglia di scucire il tricolore dalle maglie bianconere e la gara con l’Inter arrivava in coda al campionato, in un momento in cui ogni punti pesava un po’ di più. Al termine di una gara piena di emozioni, arrivò la zampata del Pipita per il 2-3 finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI OCCHIALI DI ALVARO
16 maggio 2015. La Juve è già campione d’Italia e la sfida ha poco da dire ai fini della classifica, ma i bianconeri vincono ugualmente e l’esultanza di Alvaro Morata, autore del gol decisivo (di Claudio Marchisio il primo gol, per pareggiare la rete di Icardi) , resta impressa nella mente di tutti i tifosi. Dopo il gol, occhiali da sole.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA CLASSE DI MARCHISIO
Stagione 2011/12, anno del primo tassello su cui abbiamo costruito questo ciclo. La Juve batte l’Inter a San Siro 2-1 e il gol vittoria è una perla di Claudio Marchisio, con splendida assistenza di Alessandro Matri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | DERBY D’ITALIA NEL MIRINO!
15 gennaio 2021
I bianconeri si sono allenati oggi al Training Center, dove hanno proseguito la preparazione per il big match di domenica sera.

VERSO IL MATCH CONTRO L’INTER LE IMMAGINI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

TRAINING CENTER | TATTICA VERSO L’INTER
15 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus, dopo i successi con Udinese, Sassuolo, Milan e Genoa che hanno aperto il 2021 continua a preparare la sfida contro l’Inter in programma a San Siro domenica, 17 gennaio, alle 20:45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nella seduta mattutina di oggi la squadra si è concentrata sulla gestione del possesso e sulle esercitazioni tattiche. Chiesa e McKennie si sono allenati parzialmente in gruppo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani, vigilia di Inter-Juventus, appuntamento al JTC al mattino. Sempre domani, alle 14:30 conferenza stampa di Mister Pirlo che risponderà alle domande dei giornalisti invitati e collegati da remoto. Naturalmente, potrete goderVi la Conferenza Stampa integrale proprio su questo sito.  JUVENTUS    TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   PIEMONTE   CALCIO   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GALLERY | WOMEN, FOCUS SULL’INTER
15 gennaio 2021
Le bianconere continuano la preparazione verso la prossima gara di Serie A: domenica faranno visita all’Inter. LE IMMAGINI DELL’ALLENAMENTO DELLE JUVENTUS WOMEN DEL 15 GENNAIO 2021

Calcio tutte le notizie in tempo reale. Tutte, complete, approfondite. DA NON PERDERE! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE con le dichiarazioni di Meité, le ultimissime sul Calcio Mercato e la Coppa di Spagna: Real battuto dall’Atletic Bilbao che sarà in finale con il Barcellona

Tempo di lettura: 3 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:46 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

ALLE 00:20 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Meité, Milan è primo e lì deve stare
Centrocampista arrivato a Milano, domani le visite
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 gennaio 2021
23:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono contento. In questi momenti devi essere pronto.
Sì, ho già parlato un po’ con Kessie.
Scudetto? Il Milan è primo e deve stare lì dov’è”: sono le parole di Soualiho Meité, intercettato dai giornalisti all’arrivo a Milano, dove domani svolgerà le visite mediche per il Milan. Il centrocampista del Torino arriva in rossonero con la formula del prestito con diritto di riscatto.”Se voglio prendermi il Milan anche per il futuro? Ora vediamo come vanno questi quattro mesi – ha risposto Meité – e dopo parliamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Milan punta Mandzukic, Milik saluta Napoli
Roma-El Shaarawy è dura, al Genoa Onguené, Liverpool su De Paul
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
23:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Leader in campionato e protagonista del calcio mercato. E’ un Milan superattivo quello dei primi giorni di gennaio a contrattazioni aperte: se il giocatore del Torino Soualiho Meite è a un passo dal trasferimento in rossonero per Pioli è sempre più in avvicinamento l’ex bomber della Juve e del Bayern Monaco Mario Mandzukic.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La dirigenza rossonera ci sta lavorando da qualche settimana e la trattativa sembra ben avviata verso la fumata bianca dopo l’incontro a Milano con l’agente dell’attaccante. Un giocatore d’esperienza per l’attacco rossonero, ma con l’incognita del suo stato fisico visto che il classe 86 non gioca una partita ufficiale dal 7 marzo 2020 quando vestiva la maglia dell’Al-Duhail in Qatar. Ora il bomber croato è svincolato e potrebbe accettare anche un contratto di soli sei mesi per rimettersi in gioco.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fumata bianca in vista per l’ormai ex attaccante del Napoli Milik. L’attaccante polacco sarebbe pronto ad accettare l’offerta del Marsiglia, pronto a investire pur di aggiudicarsene il cartellino. Potrebbe essere giunta ad una soluzione questa telenovela che ha riempito l’estate dei napoletani e anche l’autunno e parte dell’inverno, dividendo i tifosi azzurri.
Più difficile rivedere invece in giallorosso Stefan El Shaarawy: lo Shanghai Shenhua ha smentito l’esistenza di una clausola che avrebbe permesso all’attaccante di liberarsi dal contratto nel caso in cui non si fosse adattato alla Super League cinese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’attaccante continua a essere un obiettivo della Roma, che spera nella mediazione positiva del fratello-agente Manuel, attualmente a Shanghai per trattare la rescissione. Il Faraone invece si trova a Dubai e si allena con un personal trainer tra palestra, campo e spiaggia, in attesa della chiamata decisiva.
Continua a rafforzarsi il Genoa: dopo aver preso Strootman per il club ligure ecco il tassello per la difesa Jerome Onguené, centrale camerunense, cresciuto in Francia, arriva dal Salisburgo. Il giocatore si è sottoposto alle visite di rito.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Onguené, 23 anni compiuti a dicembre scorso, arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a cinque milioni.
Alfred Duncan va al Cagliari facendo felice il tecnico dei sardi Eusebio Di Francesco in cerca di un altro centrocampista, dopo il grave infortunio a Rog, da affiancare a Nainggolan. Trema l’Udinese che potrebbe perdere ben presto De Paul: secondo il Daily Express anche il Liverpool sarebbe sulle tracce del forte giocatore della formazione friulana. I Reds starebbero pensando al fantasista di Udinese e Argentina (valutato 40 milioni) per sostituire nella prossima stagione Wijnaldum.   VAI ALLO SPORT

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Supercoppa Spagna:impresa Bilbao,batte e elimina Real Madrid
Athletic vince 2-1 e va in finale con il Barcellona
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
15 gennaio 2021
00:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sorpresa nella seconda semifinale della Supercoppa di Spagna: l’Athletic Bilbao batte 2-1 il Real Madrid e vola in finale, dove affronterà il Barcellona. A Malaga, decide la doppietta nel primo tempo di Raúl García, in gol al 18′ e al 38′ su rigore.
Nella ripresa, i blancos colpiscono due legni con Asensio e accorciano le distanze con Benzema (73′), ma è troppo tardi: domenica, a Siviglia, saranno i baschi a contendere il trofeo a Messi e compagni. Il match in programma alle 21:00.

Calcio tutte le notizie. Tutte complete e sempre aggiornate! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 24 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:50 DI MERCOLEDì 13 GENNAIO 2021

ALLE 23:46 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Roma: Pinto si presenta, mi identifico in Fonseca
General manager, vogliamo trattenere i migliori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
13 gennaio 2021
11:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Quello della Roma è un progetto a medio-lungo termine. Non esiste una data certa per la vittoria”, lo ha detto Tiago Pinto nel giorno della sua conferenza stampa di presentazione a Trigoria.
Il nuovo general manager giallorosso ha poi parlato della volontà chiara del club di trattenere i più forti: “Vogliamo blindare Pellegrini e tenere i migliori, ma dobbiamo fare i conti con degli scenari che cambiano per colpa del Covid”.
Sulla stretta attualità e sul calciomercato, invece, non si sbilancia: “Non sappiamo quante operazioni faremo in questa sessione di gennaio, ma lavoriamo per fare le cose migliori”. E su Fonseca arriva un primo endorsement: “Mi identifico nelle sue idee di gioco”. Infine una battuta sui Friedkin: “Nessuno si sente una superstar. Il mio lavoro riguarderà il mercato, in coordinamento con Dan e Ryan, ai quali spetta la decisione finale”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Pedro recupera per il derby
Lo spagnolo è tornato in gruppo oggi, andrà in panchina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
13 gennaio 2021
15:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Buona notizia in casa Roma: Fonseca ha recuperato Pedro per il derby di venerdì sera. Lo spagnolo è tornato in gruppo oggi dopo aver smaltito la lesione muscolare che lo aveva bloccato con il nuovo anno.
Contro la Lazio sarà in panchina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia, Atalanta-Cagliari Gasperini: ‘Turnover è necessario’
‘E’ una competizione compressa, obbliga a tour de force’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
14 gennaio 2021
20:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: si gioca oggi al Gewiss Stadium alle ore 21.15 Atalanta-Cagliari, per gli ottavi di finale.

“Il turnover stavolta è necessario, perché con l’ottavo di Coppa Italia iniziamo un tour de force di quattro partite in dieci giorni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, alla vigilia dell’ottavo casalingo col Cagliari, annuncia in esclusiva ai Raisport avvicendamenti nella formazione titolare dell’Atalanta: “In porta torna Sportiello, in genere vedremo altri giocatori utilizzati meno, tra cui Maehle e Miranchuk – spiega il tecnico nerazzurro -. La Coppa Italia è una competizione presa inizialmente sottogamba da tanti, ma quando si va avanti ci tengono tutti. Anche noi, che giochiamo in casa, anche se il fattore campo senza pubblico incide molto meno”.
Un cenno alla squadra del dopo Gomez, il separato in casa, ormai sostituito dietro le punte da Pessina: “Abbiamo un buon equilibrio, ma facevamo bene anche prima. C’è stato l’intoppo di sei giornate in cui facevamo 1 punto a partita mentre adesso ne facciamo 2 e mezzo. Siamo riusciti a trovare equilibri diversi”.
Gasperini analizza l’ottimo momento dei suoi, 17 punti sui 21 disponibili nelle ultime 7 occasioni: “Stiamo facendo bene e siamo in buona condizione, sia chi gioca che chi entra sta dando un grande contributo. Ma nel calcio ti devi ripetere continuamente”.
Uno sguardo sull’avversario: “Il Cagliari rimane una buona squadra con giocatori molto validi, sta però attraversando un momento difficile. Il 5-2 in campionato nello scontro diretto? Bisogna vedere se le formazioni di entrambe le squadre saranno tanto diverse: quella è stata una partita molto più equilibrata di quanto non dica il risultato”. Proprio il 14 gennaio di due anni fa, allora a campi invertiti, coi sardi l’Atalanta aveva iniziato la cavalcata fino alla finale persa con la Lazio: “Noi ci proviamo in una competizione molto compressa. Andare avanti significa giocare altre cinque settimane con l’infrasettimanale sempre, con l’eventuale Quarto e poi subito le Semifinali, tutto entro il 10 febbraio. Una situazione straordinaria cui ci adegueremo nel migliore dei modi possibile”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
De Siervo, Supercoppa nella città del Tricolore
Mercoledì 20 Juventus-Napoli allo stadio di Reggio Emilia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
REGGIO EMILIA
13 gennaio 2021
15:04
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ci fa piacere ripartire da qui, dalla città simbolo della bandiera”. Con queste parole Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, ha presentato nella sala del Tricolore di Reggio Emilia, la ‘Ps5 Supercup’ – la Supercoppa Italiana di calcio, giunta alla 33/a edizione – che si disputerà mercoledì prossimo 20 gennaio alle 21 (diretta Rai1) al Mapei Stadium-Città del Tricolore, tra Juventus (vincitrice dello Scudetto 2020) e Napoli (detentore della Coppa Italia).
“Negli ultimi anni – dice De Siervo – abbiamo girato il mondo, l’anno scorso la Supercoppa si è tenuta in Arabia Saudita come strumento di promozione del nostro calcio all’estero. Ora la pandemia ha creato problemi, ma noi abbiamo colto l’opportunità di giocare a Reggio Emilia, in uno dei migliori stadi d’Italia, questa grande partita per la quale ci aspettiamo un’audience roboante grazie alla presenza di 35 broadcaster che trasmetteranno in 150 Paesi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Cagliari a Bergamo con la testa al campionato
Con l’Atalanta Nandez sicuro titolare e tanto turnover
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
13 gennaio 2021
16:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari in Coppa per cercare di trovare una via di uscita dalla crisi. Impegno importante sì, quello di domani con l’Atalanta (in campo alle 21.15), ma la testa è soprattutto al campionato e alle prossime due gare con Milan, lunedì 18, e con il Genoa, domenica 24.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per questo a Bergamo sará turnover. Magari con l’impiego part time di quei giocatori, come Nainggolan, Godin e Ounas, che cercano la migliore condizione, ma che non possono essere “spremuti” in vista della prossima sfida alla Sardegna Arena.
Sicuramente in campo Nandez, verosimilmente per tutta la gara: per lui un match importante per tenere il ritmo partita, visto che deve ancora scontare la seconda giornata di squalifica dopo il rosso con il Benevento. Per Di Francesco un’occasione in più per saggiare le potenzialità di chi ha giocato meno in questa prima fase del campionato. Per qualcuno sarà forse anche l’ultima apparizione prima dell’addio al Cagliari: tra le strategie del club c’è proprio quella di ridurre numericamente l’organico. Anche per fare spazio a possibili rinforzi, Calabresi e Duncan su tutti. Una gara comunque delicata quella con l’Atalanta, perché il Cagliari sa bene che in questo momento deve evitare tracolli psicologicamente pericolosi.
Per questo l’obiettivo massimo, il passaggio del turno, potrebbe passare in secondo piano: Di Francesco chiederà soprattutto una prestazione di carattere che diventi una sorta di prova generale della gara di lunedì con il Milan. La squadra di Coppa sará con Vicario in porta e Tripaldelli sulla fascia sinistra. A centrocampo spazio a Caligara e Tramoni. Mentre dietro le punte ci potrebbe essere un probabile turno di riposo per Joao Pedro: al suo posto il tecnico dovrebbe schierare Pereiro. Davanti sará ballottaggio a tre tra Cerri, Simeone e Pavoletti. Con il primo in pole position.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 2-1 alla Fiorentina, l’Inter va ai quarti
Lukaku decide al 119′ minuto, ora il derby con il Milan
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
17:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Inter si è qualificata per i quarti di finale della Coppa Italia, battendo 2-1 la Fiorentina al Franchi. Nel prossimo turno, i nerazzurri affronteranno il Milan.
Nel primo tempo aveva segnato Vidal su rigore, ma i viola hanno pareggiato nella ripresa con Kouame. Nel penultimo minuto del secondo supplementare, Lukaku di testa ha realizzato la rete decisiva.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia:Conte, qualificazione dà energia per sfida Juve
‘Voci su club? Pensiamo al campo’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
13 gennaio 2021
19:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Avremmo meritato di qualificarci nei 90 minuti, comunque è un passo che ci dà energia positiva per domenica”. Fiorentina-Inter è appena conclusa ma Antonio Conte già guarda alla prossima sfida con la Juventus contro cui ”misureremo le nostre ambizioni.
Non penso che i supplementari peseranno – ha proseguito il tecnico -. La squadra è pronta e inoltre abbiamo fatto oggi dei cambi, tutti a iniziare da Kolarov che ha avuto il Covid hanno dimostrato che sono sul pezzo”. Poi sui singoli: ”Lukaku ha faticato ad entrare in partita, sta convivendo con un problema e stiamo cercando di proteggerlo, ma in vista della Juve avrà tempo per recuperare.
Eriksen regista? E’ un ragazzo positivo, si impegna molto, ho voluto provarlo in un ruolo dove non siamo coperti, spero che questa partita possa servirgli per avere fiducia ed per essere più decisivo”. Quanto alle voci insistenti sul futuro del club Conte ha spiegato: ”Sarebbe falso dire che non ci interessano, però ai giocatori ho detto chiaro che dobbiamo solo pensare al campo e a fare meglio possibile, questa situazione non deve influenzarci”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: rabbia Prandelli, arbitro doveva andare al Var
Tecnico Fiorentina, su gol a 30” dalla fine serviva più tatto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
13 gennaio 2021
19:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Delusione e rabbia nel clan viola dopo il ko in Coppa Italia: ”A 30” dalla fine dei supplementari l’arbitro sarebbe dovuto andare al Var, sarebbe servito un po’ più di tatto” ha protestato Cesare Prandelli.
”Non mi piace fare polemica, tantomeno con gli arbitri, a volte ci sono dati contro certi rigori senza essere stati rivisti al Var e dopo il dubbio è rimasto.
Dispiace, però siamo in crescendo e dobbiamo continuare così” ha concluso il tecnico viola che confida di recuperare Ribéry per Napoli e oggi ha conosciuto di persona il presidente Commisso arrivato in mattinata dagli Usa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino: lussazione spalla, Vojvoda rischia lungo stop
Il terzino si è infortunato contro il Milan in Coppa Italia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 gennaio 2021
18:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rischia un lungo stop Mergim Vojvoda. Gli esami a cui è stato sottoposto il terzino del Torino, in seguito all’infortunio subito al 39′ del secondo tempo della partita di Coppa Italia contro il Milan, hanno confermato la lussazione della spalla sinistra.
Nei prossimi giorni, informa il club in una nota, “verranno stabilite le indicazioni al trattamento chirurgico oppure a quello conservativo”.
La squadra, intanto, è tornata al lavoro dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia ai rigori: Belotti e compagni torneranno domani al Filadelfia per proseguire la preparazione in vista del delicatissimo impegno di sabato contro lo Spezia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 3-2 all’Empoli, il Napoli ai quarti
In gol azzurri Di Lorenzo, Lozano e Petagna, doppietta Bajrami
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
13 gennaio 2021
19:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Napoli batte 3-2l’Empoli e si qualifica ai quarti di finale di Coppa Italia. Gli azzurri affronteranno la vincente della sfida tra Roma e Spezia, in programma il prossimo 19 gennaio.
In gol nel primo tempo con Di Lorenzo e Lozano dopo il momentaneo pareggio di Bajrami, la squadra di Rino Gattuso è stata raggiunta ancora da Bajrami prima del definitivo 3-2 siglato da Petagna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Torino; Meité a un passo dal Milan, accordo vicino
Seconda cessione dei granata dopo quella di Millico al Frosinone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
00:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Torino sta per chiudere un’altra cessione: Soualiho Meite, infatti, è a un passo dal trasferimento al Milan. La formula dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto, il giocatore è pronto per cominciare la nuova avventura in rossonero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sarebbe la seconda uscita del club di via Arcivescovado dopo il passaggio di Vincenzo Millico al Frosinone, mentre il tecnico Marco Giampaolo continua ad aspettare rinforzi
Juventus protagonista anche del mercato. I bianconeri continuano la ricerca di un attaccante ‘di scorta’ e la scelta è caduta su SCAMACCA. C’è già l’accordo con il giocatore, ma bisogna trattare con il Sassuolo, proprietario del cartellino, che continua a non voler fare sconti e chiede 20 milioni. Intanto la Juve continua a muoversi anche sul fronte REYNOLDS, giovane esterno del Dallas soffiato alla Roma, che verrà girato al Benevento perché i campioni d’Italia ora non possono tesserare altri extracomunitari.
La Roma si consolerà prendendo MONTIEL, ieri grande protagonista di Palmeiras-River Plate, semifinale di ritorno della Libertadores in cui la squadra argentina ha sfiorato l’impresa sul campo dei brasiiliani, dai quali erano stati battuti a Buenos Aires per 3-0. A San Paolo è finita 2-0 per gli ospiti, e a Montiel è stata annullata una rete, per un fuorigioco millimetrico rilevato con l’ausilio del Var. Nel finale lo stesso Montiel stava per battere un rigore prima concesso e poi ‘cancellato0 dall’arbitro anche qui dopo esame al Var. Tutto ciò vuol dire che ora il River potrebbe lasciar partire uno dei suoi migliori giocatori, con destinazione Trigoria.
Radiomercato dice che il ‘Papu’ GOMEZ ha già l’accordo con l’Inter, e che per questo ha rifiutato l’offerta da 4 milioni a stagione dalla Fiorentina, e quelle di club sauditi e del Qatar. Ma ora per prendere l’argentino dell’Atalanta l’Inter deve ‘liberare’ nuove somme, dopo quella risparmiata per l’ingaggio di Nainggolan: il diktat per la dirigenza nerazzurra è l’autofinanziamento.
Novità in casa Milan, che prima di rinunciare a SIMAKAN per andare su KABAK vuole parlare con i medici dello Strasburgo per capire quale sia davvero l’entità dell’infortunio patito dal difensore scelto da Paolo Maldini. Il Real Madrid, che oggi ha girato JOVIC in prestito all’Eintracht Francoforte, ha accettato di discutere della cessione definitiva di BRAHIM DIAZ ai rossoneri in quanto ora vuole lavorare soprattutto in uscita per mettere insieme il ‘tesoretto’ per prendere MBAPPE’ la prossima estate.
Il dg del Bologna Walter Sabatini ha invece smentito che il club emiliano sia interessato a ZAZA, che ora potrebbe andare al Benevento. In realtà il preferito del tecnico dei bolognesi Sinisa Mihajlovic per l’attacco è PELLEGRI, attualmente al Monaco. Tornando al Toro, ha chiesto LOBOTKA al Napoli, ricevendo risposta negativa. Ora i granata punteranno su PULGAR della Fiorentina. La Lazio ha ceduto DJAVAN ANDERSON al Crotone, mentre dal Cukaricki, squadra serba, ha preso il difensore KAMENOVIC, che però arriverà a Formello soltanto a giugno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier: Manchester City batte Brighton, è terzo
Foden decide la partita, Sterling sbaglia un rigore
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
23:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester City centra la quarta vittoria di fila in Premier League battendo 1-0 il Brighton e sale al terzo posto della classifica, avendo inoltre una partita da recuperare. Una rete di Foden al 44′ – col mancato raddoppio nel recupero per un rigore sbagliato da Sterling – è stata sufficiente alla squadra di Pep Guardiola per portarsi a -1 dal Liverpool e a -4 dai cugini dello United che sono al comando, affiancando intanto Leicester ed Everton a quota 32 punti. Il Brighton è quart’ultimo ma ha già giocato più partite di molte altre pericolanti, come il Fulham che è in zona rossa, o il Burnley che è quint’ultimo.
Pareggio 1-1 tra Tottenham e Fulham, Mourinho resta al seto posto a quota 30 punti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 3-2 al Genoa, la Juventus ai quarti
Sfida decisa da gol nei supplementari dell’under 23 Rafia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
23:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus si è qualificata per i quarti di finale della Coppa Italia battendo il Genoa per 3-2 dopo i tempi supplementari in una partita degli ottavi. Nei quarti la Juve affronterà la vincente di Sassuolo-Spal.

Per i bianconeri a segno Kulusevski, Morata e, nell’over time, il 21enne Rafia, proveniente dalla Juve under 23. Per il Genoa gol di Czyborra e Melegoni.  SCARICA GLI ESCLUSIVI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-GENOA 3-2   JUVENTUS   PIEMONTE   VAI ALLO SPORT

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Coppa di Germania, Bayern eliminato da club serie B
Kiel segna il 2-2 al 95’e poi fa l’impresa ai calci di rigore
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
00:10
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Clamorosa sorpresa nella Coppa di Germania, dove il Bayern Monaco è stato eliminato dall’Holstein Kiel, squadra dei quartieri alti della serie B e che si è imposta 8-7 ai calci di rigore nell’impianto di casa, l’Holstein Stadion.
I campioni d’Europa partono con una formazione in cui non c’è Goretzka e Lewandowski parte dalla panchina (poi entrerà nel corso del match), ma al 14′ sono già in vantaggio con Gnabry.
Ma al 37′ le ‘cicogne’, soprannome dei giocatori del Kiel, pareggiano con Bartels. Nella ripresa Bayern di nuovo avanti grazie a una punizione di Sané e quando per i bavaresi sembra fatta l’Holstein segna al 95′, quindi ben oltre lo scadere dei tempi regolamentari, con un guizzo di Wahl.
Sotto la neve, la situazione non cambia nei supplementari, poi ai rigori Neuer, che di solito è uno specialista nel pararli, non ne prende neanche uno e tocca quindi a Bartels regalare un sogno alla squadra di casa. Bayern eliminato (in Coppa non succedeva da due anni) da un club di Bundesliga-2: incredibile, ma vero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Meité a un passo dal Milan, accordo vicino
Seconda cessione dei granata dopo quella di Millico al Frosinone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
00:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Torino sta per chiudere un’altra cessione: Soualiho Meite, infatti, è a un passo dal trasferimento al Milan. La formula dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto, il giocatore è pronto per cominciare la nuova avventura in rossonero.
Sarebbe la seconda uscita del club di via Arcivescovado dopo il passaggio di Vincenzo Millico al Frosinone, mentre il tecnico Marco Giampaolo continua ad aspettare rinforzi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Icardi-Neymar, Psg vince Supercoppa Francia
Marsiglia battuto 2-1. O Ney, ancora scintille con Gonzalez
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LENS
14 gennaio 2021
00:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Primo trofeo della stagione per il Paris St. Germain, che nella sfida valida per la Supercoppa di Francia ha battuto l’Olympique Marsiglia per 2-1.
Con il Psg vincitore nella scorsa stagione sia del campionato che della Coppa nazionale, per sfidare i parigini era stato scelto l’OM del tecnico André Villas Boas in quanto secondo classificato nell’ultima Ligue 1.
Dopo due gol annullati a Icardi e Mbappé per fuorigioco, il Psg è passato in vantaggio al 39′ pt con Icardi. Nel secondo tempo in campo dal 20′ st Neymar, al rientro dopo l’infortunio di un mese fa a una caviglia, e subito scintille con il difensore argentino del Marsiglia Alvaro Gonzalez, che nell’ultima sfida di campionato O Ney aveva accusato di frasi razziste. Poi il n.10 brasiliano ha segnato su rigore la rete del 2-0, mentre il Marsiglia ha ottenuto il 2-1 con Payet a un minuto dalla fine: ma non c’era più tempo per sperare nella rimonta.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: colpo Spal, Sassuolo battuto e ora c’è la Juventus
Rosso a Djuricic, poi segnano l’ex Missiroli e Dickmann
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
20:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un Sassuolo poco convincente esce a testa bassa dalla Coppa Italia ad opera della Spal che nella ripresa, dopo l’espulsone di Djuricic, ha sfruttato in pieno la superiorità numerica con le reti dell’ex Missiroli e poco dopo con Dickman. Alla squadra di De Zerbi resta il timido rimpianto di due pali, di Raspadori nel primo tempo e di Muldur nel secondo, ma non basta per giustificare anche un atteggiamento che non può aver soddisfatto il tecnico.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E non bastano nemmeno le assenza per spiegare una prestazione così inconsistente. La Spal ha fatto quello che doveva fare, contenendo il Sassuolo nella prima parte e colpendo in modo deciso nella ripresa, legittimando la vittoria e il passaggio al turno successivo (unica di serie B) con la Juventus. All’inizio non succede niente fino al palo colpito da Raspadori al 24′ che raccoglie una respinta della difesa.
La Spal perde Di Francesco per infortunio. Marlon non sfrutta una palla in attacco nel cuore dell’area, risponde la squadra di Marino al 37′ con l’incursione di Dickman risolta in angolo da Marlon. Nel finale ancora Raspadori che con un diagonale fa tremare Berisha. Nell’intervallo De Zerbi toglie uno svogliato Boga e subito dopo il fischio dell’arbitro Camplone il Sassuolo resta in dieci. Il Var richiama infatti il direttore di gara che punisce con il rosso diretto l’entrata di Djuricic sulla gamba di Sernicola. Due minuti dopo il vantaggio Spal con Missiroli che da posizione ravvicinata raccoglie l’assist di Seck. Inspiegabile l’immobilismo della difesa di casa. Il raddoppio non tarda ad arrivare e al 13′ Dickman al volo batte Pegolo dopo il cross di D’Alessandro. La reazione del Sassuolo è inconsistente, anche se il palo di Muldur (20′) avrebbe potuto cambiare l’inerzia della gara. La Spal acquista fiducia, l’avversario non dà segnali di reazione e con merito si gode questa qualificazione non facile da preventivare alla vigilia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Buffon, nulla è mai scontato
Chiellini: “Felice di essere tornato dal primo minuto”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 gennaio 2021
10:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nulla è mai scontato. Non lo è vincere.
Non lo è passare il turno”: così Gigi Buffon dopo il successo della Juventus contro il Genoa dopo i tempi supplementari. Una sfida, quella degli ottavi di finale di coppa Italia, decisa da un ventunenne dell’under 23 bianconera, Hamza Rafia: “Prima partita con la prima squadra, prima vittoria e primo gol” le emozioni raccontate su Instagram dal, match-winner di ieri sera. Festeggia anche Giorgio Chiellini: “Era fondamentale vincere e raggiungere i quarti. Felice di essere tornato al fianco dei miei compagni dal primo minuto. Avanti così”.
Al rientro era anche Alvaro Morata: “Partita dura, andiamo avanti” il commento dello spagnolo che ha trovato il primo gol del 2021. E Leonardo Bonucci fissa già il prossimo obiettivo: “Turno superato. Bravi. Adesso testa al grande match di domenica. Tutti Insieme”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Doveri arbitra Inter-Juve, Orsato per Lazio-Roma
Abisso dirigerà Cagliari-Milan, a Chiffi Napoli-Fiorentina
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
13:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Saranno rispettivamente Doveri e Orsato gli arbitri di Inter-Juventus e del derby Lazio-Roma, partite clou della 18ma giornata di andata del campionato di Serie A (domani sera in programma il derby romano e domenica sera il match di San Siro). Per Cagliari-Milan, in campo lunedì sera, è stato designato Abisso.
Mentre Napoli-Fiorentina, all’ora di pranzo di domenica, sarà diretta da Chiffi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca ‘Progetto Roma? Ambizione non deve mancare’
Il tecnico ‘Lavoriamo tutti insieme per vincere sempre’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 gennaio 2021
14:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Si ho visto la conferenza di Tiago.
Ha parlato di questo progetto a medio-lungo termine, ma ha parlato anche di ambizione ed è importante averla in tutti i momenti” ha detto Paulo Fonseca alla vigilia del match con la Lazio.
Il tecnico poi ha aggiunto: “Stiamo lavorando tutti insieme per essere una squadra ambiziosa che vuole vincere sempre, questa per me è la cosa più importante”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca ‘Gli stadi vuoti sono la cosa peggiore’
Il tecnico ‘Mai vinto un derby? Sì, ma non li ho nemmeno persi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 gennaio 2021
14:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non è mai un vantaggio giocare senza pubblico e anche i giocatori preferirebbero veder gli stadi pieni. Gli stadi vuoti sono la cosa peggiore in assoluto, abbiamo tanta voglia che il pubblico torni” ha detto Paulo Fonseca alla vigilia del match con la Lazio.
E a chi chiede se gli pesasse non aver mai vinto un derby risponde con una battuta: “No. Ma non li ho nemmeno persi (ride, ndr)”, facendo riferimento ai due pareggi della passata stagione. Sulla formazione, invece, non dà indicazioni: “La vedrete domani, ma non ho alcun dubbio e Pedro sarà convocato”. Infine una battuta sulla partita di domenica scorsa con l’Inter: “Abbiamo finito in crescendo, penso che a volte incida di più l’aspetto psicologico. Stiamo lavorando per essere sempre più continui, abbiamo analizzato la partita e credo che i ragazzi abbiano capito cosa serve per avere sempre la stessa intensità in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
A Lecce arriva ‘Kurraska’, scherzo tifosi ‘inganna’ tutti
Club giallorosso presta fianco a idea, ne parla stampa turca
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BARI
14 gennaio 2021
14:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si chiama Hene Kurraska, ha 27 anni, e il Lecce l’ha comprato dopo che il calciatore ha collezionato 95 gol in 130 partite con la maglia del club turco Galatasaray.
E’ questa la notizia inventata dai tifosi del club giallorosso e diffusa sui social con alcuni fotomontaggi in cui si vede lo stesso Kurraska che in realtà non esiste.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La sua immagine è stata creata al computer. Lo scherzo dei tifosi ha ‘ingannato’ anche alcuni media locali che hanno rilanciato la ‘fake news’ credendo fosse vera, convincendo così molte persone. Anche la stampa turca, abituata a scrivere del Galatasaray, parla oggi della burla dei tifosi leccesi. Alla divertente iniziativa ha prestato il fianco anche lo stesso club del Lecce pubblicando in una storia su Instagram i fotomontaggi dell’arrivo in aeroporto del calciatore. Anche il dirigente del Lecce, Pantaleo Corvino, ha pubblicato sul suo profilo social una foto in compagnia di Hene Kurraska la cui pronuncia, in dialetto salentino, vuol dire ‘viene per fare l’amore’. La ‘Kurraska mania’ è ormai esplosa e i suoi supporters hanno chiesto al club di produrre le maglie del calciatore virtuale con la maglia “numero 69”.
“Siamo contenti – affermano gli inventori di Kurraska – di essere riusciti a divertire i tifosi in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo. Kurraska rappresenta un’aspirazione universale declinata e tradotta in una lingua locale, il salentino. La gente, a Lecce e nel mondo intero, vuole Kurraska”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cda Inter, “contrazione ricavi ma garantiremo stabilità”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 gennaio 2021
15:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio di Amministrazione dell’Inter “continuerà a supportare il management nella gestione societaria al fine di garantire la stabilità operativa e sportiva del Club”, nonostante la contrazione dei ricavi per la pandemia. Lo spiega la società nerazzurra, in una nota, dopo la riunione del CdA svoltasi oggi da remoto per un esame dell’andamento nel primo semestre e sulla sua prevedibile evoluzione nel secondo semestre.
“L’esercizio 2020/2021 si conferma impattato dagli effetti della pandemia da Covid-19, con una contrazione dei ricavi”, continua la nota della società.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A, il 21/1 assemblea per elezione presidente
Club al voto anche su amministratore delegato e consiglieri Lega
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
15:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È stata convocata per il prossimo 21 gennaio l’assemblea elettiva della Lega Serie A, che si terrà a Milano a partire dalle 12 a Palazzo Parigi, a Milano. Al centro l’elezione del presidente, con Dal Pino che va verso la conferma, ma non solo: i club saranno infatti chiamati a votare anche per il ruolo di amministratore delegato e per i quattro posti come consiglieri di Lega, oltre al consigliere indipendente e al Collegio dei revisori.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Laporta, Font e Freixa candidati a presidenza Barça
Da domani campagna elettorale, si vota il 24 Covid permettendo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
17:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Joan Laporta(grande favorito), Victor Font e Toni Freixa hanno raccolto il numero minimo di 2.257 firme valide di sostenitori e sono stati ufficialmente dichiarati candidati alla presidenza del Barcellona, ;;ha annunciato il club catalano in un comunicato. “Una volta completato il processo di convalida della firma, il comitato elettorale (…) ha proclamato Joan Laporta, Victor Font e Toni Freixa candidati ufficiali alla presidenza del FC Barcellona, ;;come stabilito dall’articolo 48.5 dello statuto del club” vi si legge.
Emili Rousaud, il quarto pre-candidato che aveva presentato il numero minimo di 2.257 firme di soci (sostenitori-azionisti) necessario per diventare candidato ufficiale, “ha annunciato al comitato elettorale, durante il processo di convalida delle firme, la sua decisione di ritirarsi”, aggiunge la nota.
Ora che i tre candidati ufficiali sono noti, domani inizierà la campagna elettorale che durerà fino alla data delle elezioni, attualmente fissata per il 24 gennaio. Ma a causa dell’ondata di casi Covid-19 e dell’estensione delle restrizioni in Catalogna, le elezioni potrebbero essere rinviate secondo la stampa locale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Procura Figc archivia inchiesta su protocolli Covid Napoli
Il capo Chinè l’aveva aperta dopo la mancata sfida con la Juve
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
19:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il procuratore della Federcalcio, Giuseppe Chine’, ha disposto l’archiviazione (condivisa oggi dalla procura generale dello sport del Coni) dell’indagine aperta sull’applicazione dei protocolli Covid da parte del Napoli dopo la mancata sfida di inizio ottobre 2020 con la Juventus.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Esaminata la documentazione acquisita nel corso dell’attività inquirente – spiegano ambienti della Procura – e ritenuto che non vi siano elementi tali per procedere a contestazioni disciplinari e sostenere l’accusa, abbiamo ha disposto l’archiviazione del procedimento”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 2-0 al Sassuolo, Spal ai quarti
Estensi affronteranno la Juventus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
19:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Spal ha battuto 2-0 il Sassuolo e si è qualificata ai quarti di finale di Coppa Italia dove affronterà la Juventus. Le reti nella ripresa: al 4′ Missiroli e al 13′ Dickmann.
Il Sassuolo ha giocato il secondo tempo in inferiorità numerica per l’espulsione di Djuricic al 2′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Benevento, positivo Schiattarella
Giocatore già in isolamento nel proprio domicilio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BENEVENTO
14 gennaio 2021
19:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il calciatore Pasquale Schiattarella è risultato positivo al Covid 19. Lo rende noto la società del Benevento Calcio attraverso il proprio staff medico, sottolineando che “l’atleta non ha avuto contatti con il resto del gruppo squadra dal 10 gennaio e che a scopo precauzionale era già stato posto in isolamento presso il proprio domicilio dal pomeriggio dell’11”.

Tutti gli altri elementi del gruppo squadra, attualmente negativi, sono in isolamento con metodica domicilio-lavoro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter-Juve e Lazio-Roma big match, e il Milan spera
Lukaku-Ronaldo, Immobile-Dzeko Roma accendono la Serie A
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
18:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lukaku contro Ronaldo, Immobile contro Dzeko. I big match del ricco weekend di serie A, con l’eterna sfida Inter-Juve e l’appassionante derby romano, attraggono e promettono emozioni anche a porte chiuse, ma a trarne vantaggio sarà comunque, salvo sfracelli, la capolista Milan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Blindare lo scudetto d’inverno prima dello scivoloso scontro con l’Atalanta. Questa la missione dei rossoneri che navigano col vento in poppa, planano ai quarti di Coppa Italia dove troveranno l’Inter, ma intanto preparano con calma la trasferta col claudicante Cagliari, reduce da tre ko e con la panchina di Di Francesco sempre più incerta.
Pioli gioca lunedì quindi domenica sera osserverà con interesse la supersfida Inter-Juve, chiamata a definire il profilo della più agguerrita rivale dei milanisti. Dopo sette gare dirette senza vittoria l’Inter di Conte affila le armi, sente di essere alla pari con la vecchia nemica in ristrutturazione, e vuole evitare di fare la fine del Milan, caduto al Meazza. Conte ritrova la sua Juve e il ‘maestro’ Pirlo, dopo i tre scudetti 2011-2014 insieme. Si scontrano la migliore difesa e il migliore attacco, sarà da applausi la sfida tra i bomber Lukaku e Ronaldo, ma le due più agguerrite e costose rose del campionato hanno tante frecce al proprio arco ora che la Juve sembra avere superato la sua fase di assestamento. Le fatiche di Coppa Italia, turno superato a fatica dopo 120′, sono equamente divise, ma è plausibile che ad essere determinanti saranno il belga e il portoghese, trascinatori e capaci sempre di trovare la giocata vincente. Può pesare per la Juve l’assenza di De Ligt.
Un derby romano alla spagnola, con tanti protagonisti provenienti della Liga, è l’altro clou, anticipato a domani sera. Sono Immobile e Caicedo da una parte, Dzeko e Mkhitaryan dall’altro i più attesi nella sfida che vede di fronte Inzaghi e Fonseca, fermi a due pari per 1-1 l’anno scorso. “I derby non li ho mai persi…” sorride alla vigilia il tecnico giallorosso.
“L’assenza del pubblico peserà” dice Inzaghi. La Lazio si fa preferire a centrocampo, la Roma sulle fasce e segna di più.
Nota dolente per entrambe, la difesa: hanno subito 26 gol e nove squadre hanno fatto meglio. Difficile quindi ipotizzare uno 0-0.
La Roma cerca il primo successo su una big, la Lazio deve diminuire il ritardo dalla zona Champions.
Provano a trarre giovamento dai big match le inseguitrici Atalanta e Napoli, che però trovano sulla loro strada due avversarie in crescita come Genoa e Fiorentina. Più spavalda la squadra di Gasperini, reduce da tre successi consecutivi (con 12 gol all’attivo), che ha archiviato senza traumi Papu Gomez, mentre più alterna quella di Gattuso che sta recuperando Mertens. Non complicato il compito del Sassuolo-boom di De Zerbi che continua a dare fastidio alle grandi e non dovrebbe fallire il derby col malmesso Parma riaffidato a D’Aversa, che viene da 5 ko di fila e non vince da fine novembre. Come il Bologna di Mihajlovic che sta un po’ meglio in classifica ma non può permettersi un nuovo ko: i rischi ci sono, visto che ospita il concreto e continuo Verona di Juric.
Una Samp alterna ma capace di grandi fiammata (il ko all’Inter) riceve un’Udinese in crisi che non vince da quasi due mesi nonostante il carisma di De Paul. Il Toro di Giampaolo continua a dare segnali di ripresa, ma la classifica e’ ancora deficitaria e non sarà facile il compito contro lo Spezia di Italiano che continua a sorprendere. Come il Benevento di Pippo Inzaghi che gioca in casa dell’unica neopromossa deludente, il Crotone di Stroppa che ha bisogno di punti per tornare a sperare nella salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi “derby anomalo senza tifosi, assenza peserà”
Tecnico Lazio: “Era binomio vincente, metteremo stesso cuore”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
13:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà un derby anomalo, senza tifosi, ma sappiamo che saranno lì con il cuore. Lo stesso che dovremo mettere noi domani in campo”.
Così il tecnico della Lazio Simone Inzaghi alla vigilia del derby contro la Roma. “L’assenza del pubblico peserà tantissimo, come dal post-Covid in poi – osserva Inzaghi – Con i nostri tifosi eravamo un bel binomio vincente. Ho determinati giocatori che avrebbero tanto bisogno dei loro tifosi, ma il calcio è cambiato dopo il Covid e vale per noi come per tutti gli altri”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi ritrova Lulic, spero in suo aiuto già domani
Tecnico Lazio: “Battere la Roma ci darebbe grandi motivazioni”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 gennaio 2021
14:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alla vigilia del derby contro la Roma, la Lazio ritrova il suo capitano, molto probabilmente destinato già a prendere parte al match partendo dalla panchina.
In mattinata, infatti, è stata resa nota la variazione nell’elenco degli ‘Over 22′ utilizzabili in Serie A con l’innesto del capitano al posto di Djavan Anderson.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un ritorno atteso ben 11 mesi: “Siamo tutti contenti – ha commentato l’allenatore dei biancocelesti Simone Inzaghi – perché è il nostro capitano, erano 11 mesi che era fuori e ha sofferto tantissimo. Ora sta molto meglio, è un punto di riferimento per tutti nello spogliatoio. Spero che già da domani possa darci suo contributo in campo”. Tornando al derby contro i giallorossi, Inzaghi ha specificato: “A livello di motivazioni, vincere sarebbe importantissimo. In classifica abbiamo un po’ di ritardo, quest’anno la terza vittoria non ci è mai capitata e sarebbe importantissima per noi”. “La Roma è un’ottima squadra – ha osservato il tecnico biancoceleste – che sta facendo bene in campionato. Ha un ottimo allenatore che stimo molto e ottime individualità. Ma penso che la Lazio non sia da meno”. Una Lazio che contro le big ha sempre ben figurato: “La stagione dice che determinate partite la squadra le ha sempre fatte nel migliore dei modi – ha concluso Inzaghi – i ragazzi sanno quello che si giocano. Sappiamo tutti quanto vale il derby qui a Roma, entrambe le squadre rischiano, per noi domani è una partita importantissima perché dobbiamo dare seguito alle ultime due vittorie”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio-Roma è derby d’alta classifica
Sfida tra bomber, Immobile contro Dzeko
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
16:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il derby della Capitale è l’anticipo della 18esima giornata di Serie A, una stracittadina che quest’anno si tinge di aspirazioni di alta classifica per entrambe. La Roma è terza in classifica, reduce dal 2-2 con l’Intere in piena corsa per un posto Champions.
La Lazio non è stata continuama è in ripresa, nelle ultime cinque partite è arrivata una sola sconfitta, ma il quarto posto al momento è lontano 5 punti. Per gli esperti di Sisal Matchpoint la sfida è in bilico, la squadra di Fonsecaè leggermente favorita, a 2.40, per il successo degli uomini di Inzaghisi sale a 2.90, il pareggio è a 3.50. Anche gli scommettitori si schierano con i giallorossi, il 43% ha scelto il segno 2 nel match, il 30% crede nel pareggio. Sfida del goal tra Immobile-che alla Romaha segnato 5 goal nelle ultime 10 sfide-e Dzeko: chi segnerà di più? Il biancoceleste è favorito ad essere più decisivo, a 3.00, il giallorosso è a 3.75 ma è più probabile il pareggio tra i due, a 1.95.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Lazio-Roma, formazioni
Fonseca accende il derby: ‘Mai perso con la Lazio’. Torna Pedro
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
18:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lazio-Roma sarà “un derby anomalo, senza tifosi, ma sappiamo che saranno lì con il cuore. Lo stesso che dovremo mettere noi in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È il manifesto di Simone Inzaghi per stimolare la sua Lazio in vista della stracittadina che all’Olimpico apre la 17esima giornata di Serie A e che vede i biancocelesti alla ricerca del terzo successo di fila quest’anno: “A livello di motivazioni, vincere sarebbe importantissimo’. Se la Roma è forte “la Lazio non è da meno”, si dice convinto Inzaghi. Forte anche del recupero dopo 11 mesi di assenza del suo capitano, Senad Lulic, inserito finalmente nella rosa tra gli over 22 al posto del partente Djavan Anderson. Un acquisto in più: “Siamo tutti contenti – ha commentato l’allenatore dei biancocelesti – perché è il nostro capitano, erano 11 mesi che era fuori e ha sofferto tantissimo. Ora sta molto meglio, è un punto di riferimento per tutti nello spogliatoio. Spero che già da domani possa darci suo contributo in campo”. Il bosniaco partirà dalla panchina, assieme al recuperato Correa. Sempre out Fares, Strakosha e Cataldi, in attacco Inzaghi punterà ancora sulla coppia Immobile-Caicedo.
In casa Roma Fonseca ha provato ad accendere il derby anche se sembrano lontani i tempi in cui Garcia li infiammava con ‘rimetteremo la chiesa al centro del villaggio’. A chi ha chiesto all’ex Shakhtar se gli pesasse non aver vinto le partite con la Lazio dello scorso anno risponde con il ghigno tra i denti e la battuta pronta: “Non le ho nemmeno perse”. Nella passata stagione, infatti, sono arrivati due pareggi, ma ora la Roma ha bisogno di una vittoria per la classifica e per l’autostima. Domenica si giocherà Inter-Juventus e l’occasione di agganciare i nerazzurri al secondo posto è ghiotta. Inoltre Fonseca vuole invertire questo trend che lo vede in debito negli scontri diretti. Per farlo si affiderà in blocco all’undici sceso in campo domenica contro l’Inter. Pedro è recuperato, ma andrà in panchina, mentre l’assenza di Mirante promuove ancora Pau Lopez tra i pali. Poi difesa a tre con Mancini, Smalling e Ibanez. A centrocampo Villar (vinto ballottaggio con Cristante) farà coppia con Veretout, mentre sugli esterni ci saranno Karsdorp e Spinazzola. In attacco Dzeko e dietro di lui Pellegrini e Mkhitaryan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ghirelli, Seconde squadre progetto competitivo per C
N.1 L. Pro, Juve con Rafia dimostra giovani possono crescere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
17:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto seconde squadre in Lega Pro “funziona” perché “valorizza i giovani”, “patrimonializza i club” e soprattutto “dà giocatori alla Nazionale”. A sostenerlo è il neo presidente eletto della Lega Pro Francesco Ghirelli, all’indomani del successo della Juventus in Coppa Italia e il gol decisivo di Hamza Rafia, prodotto della Juventus Under 23.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Perché la Juventus di Andrea Agnelli vince nove scudetti di seguito? Usando una provocazione – incalza Ghirelli – oso dire che questo fatto non è elemento secondario poiché dimostra che la Juventus è capace di cogliere le opportunità che si presentano e lo fa subito, valorizzando i suoi calciatori giovani e mettendoli alla prova in un campionato competitivo”.
Nella sfida di ieri, oltre al giovane tunisino, del prodotto U.23 in campo c’erano anche Portanova, Dragusin e Wesley, mentre in panchina figurava Frabotta, ormai stabile in serie A: “Lo ha detto anche Pirlo che i giovani si valorizzano in un campionato importante e con gare difficili come la Lega Pro – sottolinea con orgoglio Ghirelli – La Juventus ha un progetto che prevede la valorizzazione sul mercato internazionale e nazionale.
Patrimonializza e dà giocatori alla nazionale”. Certo, finora il cammino delle seconde squadre si è fermato ai soli bianconeri: “Aggiungo che dobbiamo regolamentare le multiproprietà, altrimenti il progetto non funziona perché lascia varchi aperti”, ammette il presidente della Lega Pro, rimarcando che “noi siamo la lega che forma e vuol continuare a formare giovani talenti” e che in prospettiva “è venuto il momento di sederci intorno ad un tavolo con la Serie A e la Serie B e ragionare a sistema. Forse possiamo insieme essere complementari per un processo che renda il calcio italiano sostenibile, competitivo e capace di valorizzare giovani calciatori. Noi della C ci siamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ex arbitro Trentalange candidato alla presidenza Aia
Sfiderà il presidente uscente Nicchi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
23:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’ex arbitro Alfredo Trentalange si è candidato alla presidenza dell’AIA, l’associazione italiana arbitri. Sfiderà il presidente uscente Marcello Nicchi.
“Il futuro – afferma Trentalange – è fatto di persone che condividono, che uniscono e che vivono con gioia ed entusiasmo un momento unico e irripetibile come questo. Con lo stesso entusiasmo di quando a 15 anni ho cominciato ad arbitrare, ho deciso di candidarmi alla presidenza dell’AIA. La mia è una scelta che parte dal cuore: insieme alla mia squadra vogliamo creare, rigenerare, innovare e condividere con i giovani una nuova AIA. La nostra idea – aggiunge Trentalange – è infatti quella di un’AIA del cambiamento, puntando su alcuni concetti chiave che sono il filo conduttore del nostro programma: condivisione, trasparenza, progettualità, innovazione e appartenenza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 3-1 al Cagliari, Atalanta ai quarti
Bergamaschi affronteranno vincente tra Lazio e Parma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
23:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta ha battuto 3-1 (1-0) il Cagliari e si è qualificata ai quarti di finale di Coppa Italia dove affronterà la vincente tra Lazio e Parma. Decisivi i gol di Miranchuk (43′), Muriel (61′) e Sutalo (64′).
Per i sardi a segno Sottil (55′).

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE RAFIA IN GOL
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:56 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

ALLE 12:38 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

POMIGLIANO-JUVENTUS WOMEN, MATCHDAY STATS!
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le Juventus Women, domani alle 14:00, scendono in campo contro il Pomigliano per la seconda gara di Coppa Italia della stagione. Di seguito le statistiche di presentazione della sfida.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MATCHDAY STATS
LA SITUAZIONE DEL GIRONE – Le Juventus Women hanno vinto la prima gara di Coppa Italia contro la Pink Bari con il risultato di 4-1 (doppietta di Bonanseae reti di Maria Alves e Zamanian). Nell’altra gara Pink Bari e Pomigliano hanno pareggiato 1-1. Anche con un pareggio le bianconere accederebbero alla fase ad eliminazione diretta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’AVVERSARIO – Neopromosso in Serie B, il Pomigliano è in vetta al campionato a pari punti con la Riozzese Como, ma con una gara in meno. In 11 gare le campane hanno collezionato 7 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte con 20 gol fatti e 9 subiti.
PRIMATISTA – La miglior marcatrice in Coppa Italia nella storia delle Juventus Women è Arianna Caruso con 9 reti. La numero 21 bianconera è anche la giocatrice con più presenze nella competizione (14).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
STRISCIA – Le Juventus Women non perdono in Coppa Italia dal 2 maggio 2018 (0-1 contro il Brescia). Da allora 8 gare senza sconfitte con 7 vittorie e un pareggio. E una Coppa Italia in bacheca.
ROAD TO 50 – Barbara Bonansea, con la doppietta nella finale di Supercoppa Italiana, ha toccato quota 47 reti ed è la miglior marcatrice in assoluto delle bianconere. Può essere la prima a segnare 50 gol con la Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE STATS PRE JUVE-GENOA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SEMPRE OLTRE GLI OTTAVI La Juventus ha superato il turno agli ottavi di finale di Coppa Italia in ciascuna delle ultime 14 stagioni in cui ha partecipato a questo turno; l’ultima eliminazione per i bianconeri a questo punto della competizione risale all’edizione 2004/05 per mano dell’Atalanta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GENOA IN COPPA Il Genoa è stato eliminato agli ottavi di finale di Coppa Italia in tutte le ultime 12 stagioni in cui ha preso parte a questa fase della competizione: l’ultima volta che i liguri hanno conquistato l’accesso ai quarti di finale fu nel 1991/92, con l’eliminazione del Pisa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NO DI TESTA La Juventus è l’unica squadra a non avere ancora subito gol di testa nei cinque maggiori campionati europei 2020/21
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
QUARTO D’ORA BIANCONERO La Juventus è la squadra che ha segnato più gol negli ultimi 15’ di gioco (13/35) in questo campionato, mentre solo Crotone e Parma (uno entrambi) ne hanno realizzati meno del Genoa (due) in questo frangente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PERCENTUALI… La Juventus vanta l’89% di passaggi riusciti e il 59.7% di possesso palla medio: record in entrambi i casi in questa Serie A.
PRECEDENTI A TORINO La Juventus è imbattuta da 20 gare casalinghe contro il Genoa in tutte le competizioni (16V, 4N); l’ultimo successo ligure sul campo dei bianconeri risale a gennaio 1991 in Serie A con Luigi Maifredi sulla panchina dei piemontesi e Osvaldo Bagnoli su quella del Grifone.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
20 PARTITE IN GOL La Juventus ha segnato in tutte le ultime 20 partite casalinghe contro il Genoa, contando tutte le competizioni: si tratta della miglior striscia per i bianconeri contro i rossoblù dal 1963 – in quel caso i piemontesi non trovarono la rete alla 21ª sfida e un gol in questo match significherebbe striscia record.
IN COPPA, IN CASA Dopo aver perso la prima gara casalinga contro il Genoa in Coppa Italia, nel 1939, la Juventus ha vinto tutte le successive cinque, mantenendo anche la porta inviolata nelle ultime due.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BALLARDINI E LA JUVE Solo una vittoria in 14 sfide per Ballardini contro la Juventus, contando tutte le competizioni: l’attuale tecnico rossoblù ha ottenuto quattro pareggi e nove sconfitte contro i bianconeri.
2XLEO Due gol per Leonardo Bonucci contro il Genoa, in tutte le competizioni, entrambi con la Juventus: uno nell’aprile 2017 e uno nell’ottobre 2019.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER LA COPPA ITALIA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve inizia questa sera il suo cammino in Coppa Italia. Alle 20.45 si gioca contro il Genoa all’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco i convocati di Mister Pirlo:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DANILO
RAMSEY
MORATA
BUFFON
BONUCCI
RABIOT
RAFIA
DEMIRAL
BENTANCUR
FELIX CORREIA
DRAGUSIN
BERNARDESCHI
FRABOTTA
PORTANOVA
WESLEY
KULUSEVSKI
CAPELLINI
RANOCCHIA.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
WOMEN AVANTI IN COPPA ITALIA!
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le Juventus Women avanzano in Coppa Italia. Le bianconere, dopo il successo sulla Pink Bari, vincono anche la seconda gara del girone contro il Pomigliano e si preparano alla fase a eliminazione diretta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La gara contro le capoclassifica in Serie B termina 5-1, con tanto spazio per le giovani e tante prime volte. Ad esempio la prima stagionale per Sabrina Tasselli, la prima da titolari per Sara Caiazzo e Alice Berti, o il primo con la Juve per Dalila Ippolito. La splendida conclusione dell’argentina vale il 3-0 dopo le reti di Cernoia e Staskova. Di Maria Alves e ancora Staskova le altre reti, con Pinna in gol per il Pomigliano.

VIDEO:

 

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LA PARTITA
Coach Rita Guarino gestisce le energie e dà spazio alle giovani. Il Pomigliano fronteggia le bianconere con ordine, cercando di chiudere tutti gli spazi e provando a ripartire quando se ne percepisce l’opportunità. La prima occasione è proprio per le padrone di casa, con Manno che cerca di beffare Tasselli, attenta sul primo palo. La risposta delle Juventus Women è immediata: Maria Alves di testa anticipa tutte, ma colpisce la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
È l’episodio che dà il via all’assedio della Juve, che rischia su Dodds, poi tiene palla in cerca dello spiraglio per passare in vantaggio. Rosucci ci prova da fuori al 24′, trovando la risposta di Balbi, poi, al 33′, la Juve la sblocca. Contro un Pomigliano compatto, Valentina Cernoia trova un’altra via con la solita qualità, pennellando il pallone, morbidissimo, alle spalle del portiere avversario sul secondo palo. e scrivendo l’1-0 con cui le squadre vanno negli spogliatoi. Prima, però, c’è tempo per un’altra traversa, colpita questa volta da Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il secondo tempo ricomincia con Gama e Ippolito in campo al posto di Sembrant e Cernoia e, come previsto, il film della gara non cambia. La Juve continua a costruire occasioni e al 53′ trova il 2-0 con Andrea Staskova. L’attaccante è bravissima a proteggere palla in area e, dopo aver fintato la prima conclusione con il sinistro, trafiggere Balbi. Ancora Staskova e Zamanian sfiorano il tris, che arriva al 67′. Lo realizza Dalila Ippolito, che costruisce splendidamente l’occasione e poi calca benissimo dal limite, trovando il suo primo gol con la maglia della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel finale c’ è spazio anche per Alice Giai e Maria Alves, dopo lo slalom ancora di Ippolito, firma il poker (84′). All’85’ Pinna, in ripartenza, segna il gol dell’1-4, prima della doppietta di Staskova, al 90′ che fissa il risultato sul definitivo 1-5. La corsa in Coppa Italia delle bianconere prosegue.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL COMMENTO DI COACH GUARINO
«Siamo contenti di aver superato il turno, non era semplice focalizzarsi subito dopo l’importante vittoria in Supercoppa. Abbiamo dato anche la possibilità alle più giovani di fare esperienza in una partita che ci dà anche indicazioni per il futuro».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Pomigliano – Juventus 1 – 5
Coppa Italia Calcio Femminile. Recupero 2^ Giornata Gironi eliminatori
Stadio Comunale “Ugo Gobbato” – Via Ravenna – Pomigliano d’Arco (NA)
Marcatori: 32’ pt Cernoia (J); 7’ st Staskova (J); 22’ st Ippolito (J); 39’ st Souza Alves (J); 40’ st Pinna (P); 45’ st Staskova (J)
Pomigliano: Balbi, Russo (Cap) (26’ st La Manna), Dodds, Manno (1’ st Miroballo), Moraca (11’ st Pinna), Tudisco (17’ st Domi), Riboldi, Ferrandi (26’ st Massa), Kiamou, Schioppo, Lombardi. A disposizione: Del Pizzo, Iannotta, Cox, Parnoffi. Allenatore: Esposito Salvatore
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Tasselli, Sembrant (1’ st Gama), Caiazzo, Giordano, Zamanian (22’ st Giai), Lundorf, Rosucci (Cap), Cernoia (1’ st Ippolito), Berti, Souza Alves, Staskova. A disposizione: Bacic, Boattin, Galli, Bonansea, Girelli, Hurtig. Allenatrice: Rita Guarino
Arbitro: Claudio Giuseppe Allegretta di Molfetta (Assistenti: Giovanni Francesco Massari di Molfetta, Fabio Cantatore di Molfetta).
Ammonite: nessuna
Prossimo impegno:
Inter – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Andata.
Domenica 17 gennaio ore 12:30
“Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti” – Via Sbarbero 5/7 – Milano (MI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
U19 | SUCCESSO IN AMICHEVOLE CON L’ATALANTA
13 gennaio 2021
L’Under 19 della Juventus torna in campo per preparare la ripartenza. Nell’amichevole contro l’Atalanta giocata a Vinovo i bianconeri vincono 2-0: reti di Chibozo e Sekulov. GUARDA LA GALLERY

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-GENOA 3-2 DEL 13 GENNAIO 2021 DI COPPA ITALIA – JUVE AI QUARTI

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

RAFIA MANDA LA JUVE AI QUARTI DI COPPA ITALIA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve sembra poter dilagare, visto che passa dopo neanche due minuti con Kulusevski e raddoppia con Morata, ma si fa riprendere dalle reti di Czyborra e Melegoni. Servono così i supplementari per decidere il passaggio del turno ed è il giovane Rafia a firmare il gol vittoria, spedendo i bianconeri ai quarti di finale, dove troveranno la vincente tra Sassuolo e Spal.

VIDEO:

SUBITO KULUSEVSKI
Pirlo fa debuttare Dragusin e Wesley, piazza Bernardeschi a sinistra sulla linea dei difensori e dopo oltre due mesi ritrova Chiellini dall’inizio. Il capitano festeggia il rientro dopo un minuto e trenta secondi, indovinando un filtrante che permette a Kulusevski di calciare un rigore in movimento e di firmare il vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RADDOPPIA MORATA
Meglio di così la Juve non potrebbe iniziare, ma non si accontenta e continua a spingere. E dopo il destro di Wesley, bloccato da Paleari, ancora Kulusevski viene lanciato in profondità da Bentancur e il portiere rossoblu deve superarsi per deviare il suo diagonale. Poi ecco Morata, che prima cerca una difficile conclusione da posizione defilata, poi parte in velocità, imbeccato da Kulusevski, e fulmina Paleari con un siluro rasoterra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ACCORCIA CZYBORRA
Invece di abbattersi, il Genoa reagisce e dopo pochi minuti riapre la gara con Czyborra, che anticipa Wesley e infila di testa il traversone dalla sinistra di Goldaniga. La partita è piacevole e combattuta, la Juve va ancora due volte in gol con Arthur e Portanova, ma entrambi vengono annullati per fuorigioco, e si va al riposo con un solo gol di distanza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAREGGIA MELEGONI
La ripresa inizia con Rabiot al posto di Bentancur e con lo spunto di Morata che, servito da Kulusevski, dopo un doppio dribbling calcia su Paleari da posizione defilata. Il Genoa sfiora il pareggio con l’ex Pjaca che, dopo una serie di finte al limite, spara un destro violento sulla parte alta della traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo cambia in un solo colpo Chiellini e Demiral con Bonucci e Danilo e ora la partita sembra addormentarsi: calano intensità e attenzione e il Genoa ne approfitta alla mezz’ora, quando Melegoni controlla il pallone al limite dell’are e lo infila sotto l’incrocio con uno splendido destro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DECIDE RAFIA
Pirlo cambia Portanova con Rafia e nel finale Ronaldo entra al posto di Wesley. Il portoghese sfiora la traversa da calcio piazzato, ma per decidere l’incontro servono i supplementari. Rafia calcia alto dalla destra e il tentativo di Morata viene respinto da Paleari che è superlativo quando respinge il colpo di testa di Rabiot, imbeccato dal corner di Bernardeschi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il francese arriva anche sulla respinta,ma il suo tiro cross non trova compagni pronti alla deviazione. La Juve ora alza il ritmo e schiaccia gli avversari nella propria metà campo e allo scadere del primo supplementare arriva la giocata decisiva: Ronaldo imbambola la difesa con una serie di finte al limite e mette in movimen to Morata, che dalla sinistra pesca nell’area piccola Rafia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il tunisino non riesce a deviare di prima intenzione, ma è comunque reattivo a girarsi, per impreziosire il suo esordio in Prima Squadra con il gol del nuovo vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARTHUR SALVA SULLA LINEA, JUVE AI QUARTI
Guai a pensare che sia finita, c’è ancora un tempo da giocare e il Genoa va vicinissimo al pareggio quando, sul cross di Rovella dalla bandierina, Goldaniga colpisce di testa da due passi e Arthur riesce a respingere, senza permettere al pallone di superare la linea di porta. La Juve ha invece l’occasione per chiudere i conti, ma Kulusevski, dopo essersi liberato in area, calcia centralmente e Paleari è sulla traiettoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nonostante la comprensibile stanchezza le squadre non smettono di spingere e giocano a viso aperto fino alla fine e l’ultima occasione è per Lerager, che calcia dal limite, ma trova la provvidenziale deviazione in angolo di Bernardeschi. Finisce 3-2 e i bianconeri staccano il biglietto per i quarti e ora possono concentrarsi sulla sfida con l’Inter di domenica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-GENOA 3-2
RETI: Kulusevski 2′ pt, Morata 24′ pt, Czyborra 28′ pt, 30′ st Melegoni, Rafia 15′ pts
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Buffon; Dragusin, Demiral (19′ st Danilo), Chiellini (19′ st Bonucci), Bernardeschi; Wesley (43′ st Ronaldo), Arthur, Bentancur (1′ st Rabiot), Portanova (32′ st Rafia); Kulusevski, Morata
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Frabotta, Capellini, Ramsey, Ranocchia, Felix Correia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GENOA
Paleari; Bani, Dumbravanu (6′ pts Males), Goldaniga; Ghiglione, Melegoni (1′ sts Radovanovic), Rovella, Lerager, Czyborra (7′ sts Eyango) ; Pjaca, Scamacca
A disposizione: Marchetti, Zima, Masiello, Criscito, Zajc, Badelj, Caso, Shomurodov, Destro
Allenatore: Ballardini
ARBITRO: Chiffi
ASSISTENTI: Di Vuolo, Palermo
QUARTO UFFICIALE: Sozza
VAR: Abisso, Ranghetti
AMMONITI: 25′ pt Bentancur, 29′ st Dumbravanu, 41′ pt Ghiglione, 11′ sts Bani 14′ sts Rovella 16′ sts Bernardeschi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALA STAMPA | LE INTERVISTE DOPO JUVE-GENOA
13 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve passa il turno in Coppa Italia superando 3-2 il Genoa ai supplementari, grazie alla rete decisiva del giovane Rafia. Dopo l’immediato vantaggio firmato Kuliusevski e il raddoppio di Morata i bianconeri si fanno recuperare dagli ospiti in gol con Czyborra e Melegoni e serve una rete dell’attaccante dell’Under 23 per strappare il biglietto per i quarti di finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Queste le dichiarazioni di mister Pirlo, di capitan Chiellini e del match winner al termine della gara.
ANDREA PIRLO
«Ci siamo complicati la vita da soli. Abbiamo iniziato molto bene, avremmo potuto gestire meglio la gara, poi dopo una distrazione sul primo gol subito abbiamo dovuto faticare maggiormente. Peccato perché avremmo potuto gestire al meglio le forze, ma in campo c’erano tanti ragazzi alla prima esperienza e qualche disattenzione ci può stare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Coppa Italia è un obiettivo, ora dobbiamo recuperare e arrivare pronti alla gara di domenica sera. Kulusevski? È ancora molto giovane e il salto alla Juventus è difficile, perché qui ogni pallone pesa. Deve avere maggiore continuità cattiveria davanti alla porta, ma ha grandi qualità. Tutti i giovani hanno fatto un’ottima gara».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GIORGIO CHIELLINI
«Mi sentivo come un ragazzino all’esordio: avevo di fianco Dragusin che potrebbe quasi essere mio figlio… Mancavo da un po’, dopo un paio di problemini consecutivi. Era importante riprendere confidenza con il campo, questi sessanta minuti mi danno fiducia e spero di poter aiutare la squadra compatibilmente alle scelte dell’allenatore. Oggi abbiamo iniziato benissimo, abbiamo segnato due gole e avremmo potuti farne altri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quando ci sentiamo troppo sicuri però rischiamo di compromettere quanto fatto di buono. Era successo anche domenica con il Sassuolo e quindi capire i momenti della partita è una cosa che dobbiamo assolutamente migliorare. La partita con l’Inter? Importante, ma non decisiva, manca ancora un girone. È però una gara importante, da tripla, e ci teniamo a fare bene».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
HAMZA RAFIA
«Sono molto contento: domenica ero a Carrara per giocare con l’Under 23 e adesso sono qui a far vincere la Prima Squadra in Coppa Italia. A chi dedico il gol? A mia mamma, sicuramente».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO    PIEMONTE

Calcio tutte le notizie. Tutto il Mondo del calcio in un click! Completo ed aggiornato! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 18 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 04:00 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

ALLE 11:50 DI MERCOLEDì 13 GENNAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Album Panini compie 60 anni, ecco nuova collezione
Per l’edizione ‘2021’ 132 pagine e 748 figurine
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
04:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’album Calciatori Panini celebra i suoi 60 anni con il lancio della nuova edizione dedicata alla stagione 2020/21. È stata infatti svelata oggi “Calciatori 2021”, la collezione ufficiale di figurine Panini sul calcio italiano giunta appunto alla 60a edizione.
Un album di 132 pagine con 748 figurine in cui sono tante le novità, dalla “Top Team Panini 60” e “La Panini più amata”, che saranno scelte con la collaborazione di collezionisti e tifosi, oltre alle figurine delle copertine storiche degli album dal 1961 e degli MVP dei club di Serie A.
La copertina dell’album “Calciatori 2021” è caratterizzata dall’immagine iconica del calciatore Carlo Parola in rovesciata.
Alla Serie A sono dedicate quattro pagine con 22 calciatori, il mister e la maglia. Seguono poi le pagine dedicate a Serie BKT (20 squadre con 18 figurine di calciatori e lo scudetto), Serie C, Serie D e Serie A femminile. Numerose anche le figurine speciali, dal “Film del campionato” in collaborazione con la Gazzetta dello Sport alla sezione “Calciomercato – L’Originale” con Sky, oltre ai momenti e protagonisti del campionato nella prima parte di stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Tiago Pinto termina quarantena, oggi a Trigoria
Venerdì farà il suo esordio all’Olimpico per il derby.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
12 gennaio 2021
14:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tiago Pinto torna a Trigoria. Il nuovo general manager della Roma mette dunque da parte i problemi con il Covid-19 e termina la quarantena essendo trascorso il periodo di isolamento previsto dal protocollo.
L’ex Benfica, dopo esser sbarcato nella Capitale lo scorso 4 gennaio in seguito a un tampone molecolare negativo in Portogallo, era risultato nuovamente positivo (seppur con bassa carica virale) il 5 a Trigoria. Oggi, invece, era presente al centro sportivo e ha assistito all’allenamento della squadra. Venerdì prossimo farà il suo esordio all’Olimpico in occasione del derby.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fondi Usa, Trastevere sogna ‘ma 10 milioni non bastano’
Wall Street guarda a club Rione. Betturri ‘nostro brand piace’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
15:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Riscontro il contenuto di articoli in cui viene riportata la notizia che il Trastevere Calcio sarebbe oggetto di attenzioni da parte di investitori americani di Wall Street, volti ad acquisirlo, perché la nostra società è un brand ‘appetito’ da parte dei milionari yankee. Ma non è una novità: già in passato ho ricevuto, in più di un’occasione, l’interessamento di operatori finanziari d’oltreoceano”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Allora è vero, come conferma il presidente del Trastevere Pierluigi Betturri: fondi d’investimento statunitensi hanno messo gli occhi sul terzo club calcistico della capitale, il cui solo nome è già un brand che attira, e presenta possibilità di sviluppo che potrebbero portare questo club ben al di là della serie D in cui milita attualmente (nei primi posti del girone E). Intanto il Trastevere in questa stagione è stato ammesso alla Coppa Italia dei ‘grandi’, quella che ha ripreso in questi giorni con l’entrata in scena delle big di Serie A, venendo eliminato al primo turno dal Bari.
“Il broker di Miami di cui si è parlato – dice ancora Betturri -, conferma questo innamoramento ‘a stelle e strisce’ per la squadra del nostro Rione. Ma qualcuno, impropriamente, definisce il Trastevere come una società che “presenta limiti” nella crescita della base dei suoi tifosi. Affermazione, questa, lontana dalla realtà, se si considerano le dimensioni del bacino del Rione e della Città Metropolitana di Roma, che conta oltre 4 milioni e mezzo di abitanti”.
Quindi c’è davvero la possibilità, grazie anche ai fondi Usa, di far diventare nel corso degli anni il Trastevere una realtà importante, approdando fra i professionisti (intesi non solo come serie C)? “Quello che non ritorna – il commento del presidente del club amaranto – è la quotazione riportata, da 1 a 10 milioni di dollari, che appare alquanto irrealistica, perché forse sufficiente al solo acquisto della coda del cavallo di Marco Aurelio, quella falsa, sita in piazza del Campidoglio”.
“Non è certo proporzionata al valore del brand Trastevere – conclude Betturri -, e di una squadra con 112 anni di storia e con alle spalle il Rione più antico e famoso del mondo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ghirelli, contento della rielezione e orgoglioso della squadra
N.1 Lega Pro, ‘sostenibilità, riforma tornei e reputazione’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
15:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono molto contento di come è andata l’assemblea, della grande prova di serietà e di consapevolezza che abbiamo avuto e della squadra che mi rappresenta. Questa è una fase elettorale che in molte parti è molto frizzante, per non dire altro, ma qui c’è stato un confronto sereno sui contenuti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono le prime parole di Francesco Ghirelli in conferenza stampa dopo la rielezione alla presidenza della Lega Pro.
Assieme a Ghirelli, che ha battuto Andrea Borghini per 49 voti a tre, sono stati eletti vicepresidenti Marcel Vulpis e Luigi Ludovici, mentre il Consiglio direttivo sarà composto da Alessandra Bianchi (Padova), Mauro Bosco (Vis Pesaro), Angelo D’Agostino (Avellino), Orazio Ferrari (Pistoioese), Antonio Magrì (Francavilla) e Patrizia Testa (Pro Patria). “Si tratta di una squadra forte, consapevole e unita – ha aggiunto Ghirelli – per realizzare punti fondamentali: la sostenibilità economica, la riforma dei campionati e la crescita della reputazione della Lega Pro”. Presente all’assemblea anche il presidente della Figc, Gabriele Gravina: “Lo abbiamo designato per la rielezione perché in questi due anni ha fatto bene e ha delineato la strada per il rilancio del calcio italiano – ha detto Ghirelli -. Lo ringrazio per essere venuto, credo che sia la sua prima uscita in un’assemblea elettorale e questo ci rende molto orgogliosi.
Nelle scorse settimane gli abbiamo dato una delega per la riforma dei campionati, è un segno di come si può uscire dalla logica del proprio particolare. Questo non significa che non difenderemo i nostri interessi ma è un segnale. Spero che anche le altre leghe si muovano in questa direzione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcagno, stipendi? Metà club pagano puntualmente
Non sono previsti nuovi tagli generalizzati e uguali per tutti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
12:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Qual è la situazione degli stipendi per i calciatori? Non sono poi tanti i club in difficoltà sotto questo aspetto, la metà delle società professionistiche stanno pagando puntualmente”. Lo ha detto il presidente dell’Aic Umberto Calcagno, durante la presentazione dell’album “Calciatori 2021” Panini.

“Nuovi tagli? Non sono previsti tagli generalizzati perché le situazioni sono più disparate, ci sono anche squadre che sono state più brave ad affrontare questo momento complicato. La nostra disponibilità c’è e continuerà ad esserci, ma i tagli non possono essere generalizzati e uguali per tutti”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
De Siervo, Supercoppa italiana si giocherà il 20 gennaio
“Rinvio? È stata una provocazione: impegni saranno rispettati”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
16:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ci sarà la Supercoppa italiana, è stato solo un fuoco di paglia”. Così l’amministratore delegato della Serie A Luigi De Siervo ha commentato le voci sulla richiesta, da parte del patron del Napoli Aurelio De Laurentiis, di rinviare la sfida di Supercoppa italiana tra Juventus e Napoli in programma il 20 gennaio prossimo.
“C’è stata questa provocazione ma il calendario e il campionato sono cose sacre, si tratta di impegni che verranno rispettati” ha sottolineato De Siervo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ad Sassuolo: ‘Scamacca? Nulla di avviato’
Carnevali: ‘Non lo daremo in prestito, su di lui non solo la Juve’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
16:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non c’è nulla di avviato, Scamacca è in prestito al Genoa. Ci sono varie richieste, ma fa parte della nostra politica.
Lui è giovane, italiano e deve crescere. Se ci saranno condizioni importanti, faremo le nostre valutazioni. Ma credo che resterà un calciatore del Sassuolo, e che non lo daremo in prestito”. Dai microfoni Mediaset di Italia Uno, l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali fa il punto su un calciatore di proprietà del club emiliano (ma ora al Genoa) che è oggetto del desiderio di alcuni grandi club per questa ‘finestra’ invernale del mercato.
“Non c’è solo la Juventus su di lui – dice ancora Carnevali -.
Di Scamacca avevamo parlato anche con il Milan nella scorsa stagione”.
Poi parole di grande apprezzamento per un collega. “Marotta, oltre che essere mio grandissimo amico, è stato un po’ il mio maestro – dice Carnevali -. Ho cominciato con lui nel Monza, poi ho continuato nel Ravenna, nel Como e così via. Sicuramente è stata la persona che mi ha dato quel qualcosa per iniziare e per poter imparare un po’ da lui. Scambiarsi i ruoli e andare io all’Inter? No, in questo momento assolutamente no, sto benissimo al Sassuolo. Non mi muovo, assolutamente”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro; Ghirelli rieletto presidente
N.1 uscente vince 49-3 contro lo sfidante Borghini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
13:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Francesco Ghirelli è stato rieletto presidente della Lega Pro per il secondo mandato. Il numero uno uscente, nominato per la prima volta il 6 novembre 2018 succedendo a Gabriele Gravina, ha raccolto 49 voti a favore contro le 3 preferenze per lo sfidante Andrea Borghini.
Nel computo finale figurano anche 3 schede bianche e un astenuto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Prandelli, con l’Inter a viso aperto
‘Teniamo molto alla manifestazione,non deve essere un fastidio’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
12 gennaio 2021
16:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Teniamo molta alla Coppa Italia, per noi non deve essere un fastidio né un disturbo, contro l’Inter vogliamo giocarcela a viso aperto”. Cesare Prandelli ha presentato così la sfida di domani con i nerazzurri di Antonio Conte in programma al Franchi alle 15.

“Chi scenderà in campo cercherà di mettere in difficoltà una grandissima squadra, fra le tre più attrezzate d’Italia – ha proseguito il tecnico della Fiorentina – Dovremo stare particolarmente attenti nella fase difensiva e al tempo stesso cercare di far correre i nostri avversari, A chi parla di un’Inter crisi rispondo che non è affatto così, non vedo crisi nel mondo dell’Inter dopo il pari con la Roma, anche quella giallorossa è una grande squadra e visto il momento è impossibile pensare di dominare un avversario per tutta la partita”. Tra i viola restano al momento in dubbio Pezzella e Ribéry (decisivi i prossimi allenamenti) mentre rientra Castrovilli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prandelli, Vlahovic? Pochi hanno bruciato le tappe così
Su Dusan serve equilibrio. Il suo futuro? Ci faremo rispettare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
12 gennaio 2021
13:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“A 20 anni pochi giocatori, ricordo forse solo Adriano, hanno bruciato le tappe come lui, bisogna però mantenere equilibrio”. E’ la riflessione di Cesare Prandelli su Dusan Vlahovic reduce da cinque gol in sei partite compreso quello che ha permesso alla Fiorentina domenica contro il Cagliari di ritrovare il successo al Franchi che mancava da oltre due mesi.

“Fino a qualche tempo su lui c’erano critiche e perplessità, ora sembra diventato indispensabile – osserva il tecnico viola – Ai giovani occorre dare il tempo di crescere e Dusan è solo all’inizio. Il suo futuro? Di sicuro la società sta parlando con i manager di Vlahovic per capire ma noi non ci faremo prendere per i capelli da nessuno. Siamo la Fiorentina, dobbiamo farci rispettare”. Il contratto del centravanti serbo classe 2000 è in scadenza nel 2023 e già da tempo è forte l’interesse di molte big italiane e straniere.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sette squalificati in Serie A, tutti per un turno
Obiang era stato espulso contro Juve, gli altri erano in diffida
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
16:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sono sette i calciatori squalificati, tutti per un turno, dal giudice sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, dopo le partite della 17/a giornata.
Uno è Obiang del Sassuolo, espulso durante il match contro la Juventus “per essersi reso responsabile di un grave fallo di gioco”, com’è scritto in una nota della lega calcio.

Gli altri sei squalificati erano già in diffida e nel corso delle rispettive partite hanno ricevuto un altro cartellino giallo. Si tratta di Hernani del Parma, Rafael Leao del Milan, Di Lorenzo del Napoli, Jankto della Sampdoria, Reca del Crotone e Rincon del Torino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: Manolas, distrazione primo grado alla coscia
Difensore salterà anche la Supercoppa contro la Juventus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
23:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ di distrazione di primo grado al muscolo otturatore la diagnosi dell’infortunio di Kostas Manolas. Il difensore del Napoli, uscito dopo un quarto d’ora della sfida con l’Udinese di domenica per un dolore alla coscia destra, si è sottoposto questa mattina agli esami strumentali, che hanno evidenziato una distrazione di primo grado del muscolo otturatore esterno destro.
Per il greco ci saranno ora dai 10 ai 15 giorni di stop per guarire. Manolas salterà quindi le prossime sfide a partire da quella di Coppa Italia di oggi e anche la Supercoppa contro la Juventus. Intanto il Napoli ha però recuperato dall’infortunio l’altro difensore centrale Kalidou Koulibaly.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia: Nzola in dubbio per la sfida-salvezza contro il Torino
Negativi Ricci, Acampora e Bastoni. Bartolomei, addio al veleno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
12 gennaio 2021
20:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le condizioni saranno valutate in settimana, ma la sua presenza nella delicata sfida salvezza di sabato a Torino contro i granata, è in forte dubbio. M’Bala Nzola, attaccante dello Spezia rivelazione di questa prima parte del campionato con 9 reti in 13 partite, non si è allenato oggi al Comunale di Follo dove lo Spezia di mister Italiano si è ritrovato dopo la bella vittoria nel posticipo contro la Sampdoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Proprio durante il derby l’attaccante francese ha rimediato un trauma distorsivo-contusivo alla caviglia sinistra, la stessa già uscita malconcia dalla sfida precedente contro il Napoli. L’obiettivo dello staff ligure è di riuscire a recuperarlo per l’importante sfida di Torino. Partita alla quale non prenderanno parte quasi sicuramente anche Ricci, Acampora e Bastoni, fermi da settimane a causa del Covid: risultati negativi ai tamponi di controllo, hanno iniziato il protocollo di reinserimento in rosa ma difficilmente potrebbero essere a disposizione del mister prima di sabato. Intanto, sul fronte del mercato, la società è impegnata a sfoltire la rosa. Il primo a lasciare il Golfo del Poeti è stato Paolo Bartolomei, uno dei grandi protagonisti della promozione in Serie A, che si trasferisce a titolo definitivo alla Cremonese. Per lui, che in poco più di due stagioni ha messo a referto 82 presenze condite da 7 reti e 17 assist, un addio al veleno. “È giunto per me, inaspettatamente, il momento di dire addio a questa squadra – ha scritto il centrocampista sui social -. Mai avrei pensato di lasciarla a metà stagione dopo tutto il cuore e l’anima che ho messo per raggiungere la bellissima e storica promozione, ma purtroppo la scelta non è stata mia ma di qualcuno che non ha rispettato delle promesse”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga: 2-0 al Siviglia, l’Atletico Madrid in fuga
Squadra di Simeone ora è a +4 sul Real Madrid e a +7 sul Barca
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
00:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atletico Madrid non si ferma più. Nel recupero della 1/a giornata della Liga, la squadra di Diego Pablo Simeone ha batutto 2-0 il Siviglia, grazie alle reti di Correa al 17′ del primo tempo e Saul Niguez al 31′ della ripresa. In virtù del risultato di questa sera nel Wanda Metropolitano, i ‘Colchoneros’ hanno allungato in classifica, portandosi a 41 punti, vale a dire a +4 sul Real Madrid e a +7 sul Barcellona
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Barella “in campo sono un maniaco dell’ordine”
Giocatore Inter a Dazn: onorato vestire azzurro molto giovane
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
10:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“A casa sono maniaco dell’ordine.
Adesso un po’ lo sto diventando anche in campo, soprattutto grazie ad Antonio Conte”: è uno dei passaggi dell’intervista di Nicolò Barela, centrocampista dell’Inter e della Nazionale, rilasciata al programma ‘Linea Diletta’ di Dazn.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Prima – dice il calciatore sardo, cresciuto nelle file del Cagliari – ero più spirito libero, ora Conte mi ha dato tante nozioni, mi ha insegnato a scegliere i momenti. In campo studio molto. Giocando con grandi campioni cerco di rubare qualcosa a ciascuno di loro, li osservo e le parti migliori cerco di farle mie”.
A proposito di campioni, Barella cita il suo compagno Romelo Lukaku: “ha una potenza fisica…nessuno riesce a spostarlo nemmeno in allenamento, servono tre giocatori per bloccarlo. E’ un grande leader: riesce ad avere una buona parola per tutti, ha un buon rapporto con tutti e poi in campo è determinante come nessun altro”. Uno che l’ha colpito molto è Gianfranco Zola, che da tecnico lo fece esordire in un Parma-Cagliari di Coppa Italia: “gli devo tanto. Zola è la persona più umile che abbia mai conosciuto nel mondo del calcio: questo mi ha fatto capire che c’è l’umiltà alla base dei successi anche dei più grandi campioni. E’ un maestro”.
Infine, la Nazionale: “è il sogno di qualsiasi calciatore: sono molto orgoglioso di esserci arrivato così giovane. Devo tanto al ct Mancini, che ha creduto in me già quando ero a Cagliari. Ha creato un grandissimo gruppo e non è mai facile col poco tempo che si ha per la Nazionale”. In azzurro “c’è un clima bellissimo nel gruppo, Mancini ha lasciato massima tranquillità a tutti, siamo liberi di esprimerci, non ci sono grandi e piccoli, anzi i grandi aiutano i giovani. ‘Chiello’ è la mamma di tutti noi! Chiellini è più protettivo di un papà, di una mamma, ha sempre fatto sentire importanti anche a noi giovani, ci ha trasmesso fiducia”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Pirlo, la Juve vuole andare avanti
Domani ottavi contro il Genoa. Giocano Buffon e Chiellini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 gennaio 2021
17:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà una partita importante, sembra una competizione che non interessa ma man mano che si va avanti con i turni piace a tutti: per arrivare fino in fondo bisogna vincere”. Così il tecnico della Juve, Andrea Pirlo sull’esordio dei bianconeri in Coppa Italia, domani negli ottavi contro il Genoa.
“Giocherà Buffon dall’inizio – anticipa l’allenatore a proposito delle scelte di formazione a Jtv-; anche Chiellini sta bene e rientrerà”.   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE INCLUSO IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLE DICHIARAZIONI DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Genoa: è il giorno di Strootman
Il centrocampista è sbarcato nel tardo pomeriggio a Genova
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
12 gennaio 2021
18:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ il giorno di Kevin Strootman in casa Genoa. Il centrocampista olandese è sbarcato con un volo privato all’aeroporto Cristoforo Colombo poco dopo le 18 accolto da giornalisti, fotografi, televisioni e alcuni tifosi.
Mascherina ufficiale del Genoa e sciarpa rossoblù per le foto di rito Strootman torna così in Italia dopo due anni e mezzo dal suo passaggio dalla Roma all’Olimpyque Marsiglia nel 2018.
Negli ultimi mesi a Marsiglia era finito in panchina per le scelte tecniche del nuovo allenatore Vilas-Boas e così ecco la decisione di lanciarsi in questa avventura conscio di dover lottare per la salvezza.
Per Ballardini, che ora attende un difensore centrale, un acquisto importante per il centrocampo, un giocatore in grado di alzare il livello tecnico del reparto. Strootman vestirà la maglia del club più antico d’Italia in prestito e parte del suo ingaggio verrà corrisposto dallo stesso club francese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Inter; Conte, è trofeo importante
‘Fiorentina è ostacolo arduo, poi penseremo alla Juve’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 gennaio 2021
18:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Coppa Italia è un trofeo importante, conta per noi tutti. C’è da affrontare la Fiorentina, che avrà la nostra stessa idea ed è un’ottima squadra”.
Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina. “Sono un’ottima squadra, magari in campionato non sta esprimendo i suoi reali valori. È un ostacolo arduo e dovremo essere bravi a superarlo, poi penseremo al campionato dove affronteremo la Juventus, una delle squadre più forti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Genoa sfida Juve ma la testa è al campionato
Rimangono a Genova Perin, Sturaro, Zappacosta e Behrami
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
12 gennaio 2021
20:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vigilia di Coppa Italia per il Genoa di Davide Ballardini reduce dalla vittoria in campionato sul Bologna che ha riportato il Grifone fuori dalle ultime tre della classifica.
Contro la Juventus, sfida in gara unica che qualificherà la vincente ai quarti di finale, il tecnico dovrà fare i conti con alcuni giocatori ancora in recupero ma sarà anche l’occasione per vedere all’opera chi ha giocato meno fino ad ora con il nuovo allenatore.

L’obiettivo è sicuramente quello di fare bella figura ma il primo pensiero va al campionato con la lotta salvezza ancora nel pieno e i rossoblù comunque invischiati.
24 i giocatori convocati dal tecnico romagnolo che ha lasciato a Genova, dove proseguiranno gli allenamenti, Perin, Sturaro, Zappacosta e Behrami assieme agli elementi in recupero come Pandev e Pellegrini oltre agli infortunati Biraschi, Cassata, Zapata.
Tra i giocatori chiamati a sfidare i campioni d’Italia ritorna Parigini mentre c’è la conferma per i due giovani Dumbravanu ed Eyango oltre che per due elementi , Caso e Males, considerati in uscita proprio in questa sessione di mercato.
Sicuro per ora solo il modulo di partenza, il 3-5-2, mentre per le scelte di formazione il tecnico farà le sue ultime valutazioni domani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia, Inter: Conte “Eriksen giocherà da regista”
‘Abbiamo provato nuova posizione, mi aspetto grandi risposte’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
12 gennaio 2021
18:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Eriksen? Abbiamo avuto tempo per lavorare con lui su una nuova posizione da playmaker, da regista al posto di Brozovic. Mi aspetto grandi risposte da lui in questa posizione”.
Così l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina, parlando a Rai Sport ha annunciato la novità per quanto riguarda il ruolo del danese Christian Eriksen. “Durante la carriera ci sono momenti favorevoli e altri meno, bisogna avere sempre carattere ed uscirne alla grande”, ha aggiunto Conte.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp, Torregrossa “Un onore avere maglia numero 9”
Neo attaccante doriano: “Con Ranieri migliorerò ancora”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
12 gennaio 2021
19:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un onore indossare la maglia numero 9”. Si presenta il nuovo attaccante della Sampdoria Ernesto Torregrossa ai canali ufficiali del club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ha firmato un contratto fino al 2025, arriva in prestito con obbligo di riscatto. Un’operazione complessiva da oltre sei milioni di euro per la squadra blucerchiata: “Mi avevano cercato anche in estate, sono contento si essere arrivato anche se con qualche mese di ritardo – ha detto l’attaccante. E’ stato il presidente in persona a trattare con Cellino, sono felice che sia riuscito a portarmi qui. Non era facile perché Cellino è molto affezionato a me”, continua il bomber che aggiunge: “Da avversario il Ferraris mi ha sempre impressionato: al momento i tifosi non possono ancora esserci ma spero di esultare presto insieme a loro sotto la Sud. Mi reputo un attaccante molto generoso, che gioca per la squadra. Trovare giocatori importanti in squadra è un grande stimolo. Spero di imparare molto da loro e di inserirmi il prima possibile. Essere allenato da Ranieri mi fa sperare di migliorare ancora. Spero che la Samp sia il club della mia consacrazione. Ringrazio Brescia per quello che mi ha dato, ma avevo bisogno di fare uno step in più”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sibilia si candida a presidenza Figc
Il n.1 della Lega Dilettanti ha appena formalizzato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
20:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cosimo Sibilia ha appena presentato ufficialmente la propria candidatura alla presidenza della Figc. Il n.1 della Lega nazionale dilettanti sfiderà così nell’assemblea elettiva del 22 febbraio il prresidente uscente della Figc, Gabriele Gravina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Scamacca e Milik rebus Juve, Milan su Kabak
Fiorentina pensa a Traoré e Caicedo, Roma problemi per Montiel
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
20:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Frenata del Milan sul calciomercato. Mohamed SIMAKAN, difensore dello Strasburgo e primo obiettivo per rinforzare il reparto arretrato di Pioli, dovrà rimanere lontano dal campo per due mesi, in quanto dovrà operarsi a un ginocchio dopo l’infortunio che ha riportato nel corso dell’ultimo turno di campionato. Ora l’alternativa è Ozan KABAK dello Schalke 04, visto che il club tedesco sarebbe disponibile ad abbassare le richieste.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Altrimenti la dirigenza rossonera andrà su Fikayo TOMORI del Chelsea che i Blues potrebbero liberare in prestito. Per il rinforzo in avanti c’è un’idea PAVOLETTI, ma per ora non c’è trattativa con il Cagliari.
La Juventus continua a cercare una quarta punta, e l’obiettivo primario è diventato SCAMACCA, nonostante il Sassuolo, proprietario del cartellino, per bocca dell’ad Giovanni Carnevali, abbia ribadito che la società emiliana (che ha ceduto Federico RICCI al Monza) non intende privarsi del centravanti attualmente in prestito al Genoa. Oltretutto, sarebbe perplesso lo stesso Scamacca, perché alla Juve troverebbe poco spazio. Così i bianconeri potrebbero tronare su Graziano PELLE’, di rientro dalla Cina e che interessa anche all’Inter (a cui si è offerto EDER, ex nerazzurro in uscita dallo Jiangsu Suning).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Fiorentina guarda al futuro e pensa all’attaccante dell’Ajax Lassina TRAORE’, classe 2001 che si è già messo in mostra nella Eeredivisie e in Europa. Oltretutto il club di Amsterdam ha già in pugno il sostituto, il ventenne bomber del San Paolo BRENNER. Per l’immediato la Viola farà un altro tentativo per CAICEDO, anche se la Lazio sembra intenzionata a non cedere la punta originaria dell’Ecuador. Sul fronte del milanista Andrea CONTI, la dirigenza gigliata e l’agente hanno rinviato ai prossimi giorni l’incontro che avevano in programma.
La Roma sembrava aver chiuso la trattativa per Gonzalo MONTIEL, esterno del River Plate, ma adesso a Buenos Aires dicono che il giocatore sta per rinnovare il contratto con il suo attuale club. L’offerta dei giallorossi di 7 milioni di euro rimane comunque valida. Alla Roma è tornato ad offrirsi, tramite alcuni intermediari, EL SHAARAWY, il problema è l’entità dell’ingaggio.
Il Genoa sembra intenzionato a riportare in Liguria Krzysztof PIATEK ma la trattativa con l’Hertha per il prestito del polacco per ora è in salita. E a proposito di Polonia, il presidente della federcalcio di quel paese, l’ex juventino e romanista Zibì Boniek ha invitato gli agenti del giocatore a trovare una soluzione con il Napoli per sbloccare la situazione. Sullo sfondo rimane la Juve, pronta a prendere il bomber a giugno, e a parametro zero. Intanto il presidente del Verona, Maurizio Setti, ha ammesso che il discorso con il Napoli per Mattia ZACCAGNI è a buon punto: in ognio caso il ragazzo rimarrebbe in gialloblù fino a giugno. Sempre il Verona, ha chiesto CARLES PEREZ alla Roma, ma la proposta veneta non convince i giallorossi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: 5-4 al Torino, il Milan nei quarti ai rigori
Decisivo errore da dischetto di Rincon e la parata di Tatarusanu
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
23:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan si è qualificato per i quarti di finale della Coppa Italia, battendo per 5-4 ai rigori il Torino. Nel prossimo turno, i rossoneri incontreranno la vincente del match tra Fiorentina e Inter.
Decisivo dal dischetto l’errore del granata Rincon, che si è fatto parare il tiro dal rossonero Tatarusanu.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: Pioli, vittoria del Milan voluta e meritata
Tecnico: “Siamo stati squadra per 120′, questo è un bel segnale”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
23:49
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ stata una battaglia molto dura, siamo stati squadra per 120′, è stata una vittoria voluta e meritata. Noi non molliamo niente.
Volevo dare un minutaggio più ampio a Ibrahimovic, dopo il ritorno in campionato: ha disputato una buona partita e questi 45′ gli permetteranno di avvicinarsi di più alla condizione”. Così Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha commentato ai microfoni di Raisport il successo ai rigori sul Torino negli ottavi di Coppa Italia.
“Sono alla guida di giocatori che mi rendono orgoglioso, per come si allenano e per come si impegnano. So di condurre una squadra molto forte, vogliamo provare a far bene in ogni competizione – aggiunge -. Questa compagine ha la capacità di stare dentro le partite, di saperle interpretare, abbiamo rischiato poco e creato tanto. Certo, speravamo di evitare i supplementari, poi la voglia di portare a casa il risultato ha prevalso. Complimenti ai ‘miei’ giocatori”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pochettino si gioca il primo trofeo
Francia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
23:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alle 21 in campo Psg-Marsiglia, in palio la Supercoppa di Francia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ozil, mio futuro sarà Turchia e Usa
‘Voglio Fenerbahce. All’Aresenal ho goduto fino al lockdown’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
16:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mesut Ozil, ai margini nell’Arsenal da quando sulla panchina dei Gunners è arrivato Mikel Arteta, lascerà il club londinese (il suo contratto scade a giugno) ma è assolutamente determinato a continuare a giocare.
In una sessione di domande e risposte con i tifosi su Twitter, il 32enne campione del mondo 2014 con la Germania ha risposto così a una domanda sul suo futuro: “sicuramente continuerò a giocare, e ci sono due paesi dove voglio farlo prima di ritirarmi: Turchia e Stati Uniti.
E se andrò in Turchia, sarà solo per giocare nel Fenerbahce”. “Ogni turco-tedesco fa il tifo per una squadra della Turchia – ha aggiunto Ozil -, anche se cresce in Germania. La mia è sempre stata il Fenerbahce, che è come il Real Madrid in Spagna. Il maggior club del paese”.
Sulla sua esperienza all’Arsenal, Ozil ha commentato così: “ci sono stati alti e bassi ma non ho mai avuto rimpianti di aver scelto l’Arsenal. Mi sono goduto ogni momento, fino al momento del break (il lockdown n.d.r.). Poi, purtroppo, le cose sono cambiate”. Intanto il DC United, club di Washington, ha già manifestato il proprio interesse per l’ex fantasista del Real Madrid.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE INCLUSO IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLE DICHIARAZIONI DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA

Tempo di lettura: 8 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:51 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

ALLE 17:56 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

PHOTO OF THE GAME | QUESTIONE DI GOL
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dieci gol in tre partite vinte consecutivamente: un ruolino positivo, che fa ben sperare per la continuazione del gennaio di fuoco che i bianconeri stanno affrontando. Nel dettaglio, due statistiche interessanti legati ai gol e alla gara di ieri: la Juve ha segnato sette gol in questa Serie A con giocatori subentrati, meno solo dell’Atalanta (nove). Contro il Sassuolo, i bianconeri invece hanno segnato almeno due gol in tutte le ultime nove gare di Serie A.

  GLI ALTRI FACTS
Aaron Ramsey ha preso parte a tre gol nelle sue ultime cinque presenze in Serie A (una rete, due assist).
La Juventus ha vinto tre gare di Serie A di fila per la prima volta dallo scorso luglio.
Cristiano Ronaldo ha raggiunto quota 15 gol per la 15ª stagione differente nei cinque maggiori campionati europei.
Due dei quattro gol da fuori area di Danilo nei cinque maggiori campionati europei sono stati segnati contro il Sassuolo (il precedente lo scorso luglio).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ultima volta in cui la Juventus ha subito un gol da situazione di vantaggio numerico in un gara casalinga di Serie A risaliva ad ottobre 2013 contro il Milan.
Quella di Pedro Obiang è l’11ª espulsione verso un giocatore del Sassuolo nel corso di un primo tempo in Serie A. Solo il Genoa (15) ne ha ricevuti di più dall’esordio dei neroverdi nella competizione nel 2013/14 nel corso della prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
REVIEW: JUVENTUS – SASSUOLO, IL GOL DI RAMSEY
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Partita intensa ed equilibrata quella dell’Allianz Stadium con un Sassuolo che, nonostante l’inferiorità numerica nella ripresa, è riuscito ad impegnare i bianconeri che hanno avuto la meglio nel finale con le reti di Ramsey e Ronaldo dopo che gli ospiti avevano riagguantato il pareggio. La rete decisiva, quella del gallese, nasce da un’azione tambureggiante dei bianconeri, andiamo a riviverla:
IL GOL DI RAMSEY
Il Sassuolo difende con almeno 8 giocatori dietro la linea della palla, nella speranza di portare a casa il pareggio: la Juventus con pazienza gioca gli ultimi minuti senza forzare la giocata ma nell’attesa di trovare il varco giusto per arrivare alla conclusione.
Kulusevski (ottimo il suo impatto con la gara) e Ronaldo larghi permettono un primo inserimento di Ramsey.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Lo svedese difende palla sul vertice dell’area neroverde e chiama in causa Arthur che sposta l’azione verso sinistra. Una trama di gioco che costringe gli avversari, in inferiorità numerica, ad un grande sforzo per chiudere gli spazi.
I padroni di casa portano ben 7 giocatori a ridosso dei sedici metri del Sassuolo. Tra questi Frabotta, sulla sinistra che, servito da Rabiot, mette di prima la palla in mezzo.
In area ad attaccre la porta ci sono Chiesa e Ramsey: è il secondo ad arrivare sulla palla e battere in scivolata Consigli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TALKING POINTS | LA VITTORIA DELLE #SUPERWOMEN
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha vinto la seconda finale di Supercoppa Italiana consecutiva dopo aver perso la prima: entrambi i successi contro la Fiorentina sono terminati con il punteggio di 2-0, dopo il ko 1-0 nel primo dei tre confronti.
La Juventus ha vinto otto dei 10 incontri contro la Fiorentina in tutte le competizioni e tre delle quattro finali tra Supercoppa e Coppa Italia contro le viola. È dall’ottobre 2019 (proprio nella finale di Supercoppa tra le due formazioni) che la Fiorentina non trova il gol contro la Juve in nessuna delle gare disputate: sono invece nove le reti incassate nel parziale dalle viola.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Bonansea è la miglior marcatrice della Juventus in tutte le competizioni con 47 gol all’attivo (almeno tre più di qualsiasi altra giocatrice). L’attaccante bianconera è anche l’unica che vanta almeno una rete in tutte le competizioni disputate dal club.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quella contro la Fiorentina in finale di Supercoppa è la 14a marcatura multipla per Barbara con la maglia della Juventus in tutte le competizioni. L’attaccante ne ha realizzate almeno sei più di qualsiasi altra compagna di squadra.
BB ha segnato cinque gol contro la Fiorentina: due con la maglia del Brescia e tre con quella della Juventus. Con la doppietta in questo match l’attaccante è andata a segno per la prima volta contro le viola in due competizioni differenti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS | EYE ON GENOA
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Mercoledì sera i bianconeri esordiscono in Coppa Italia contro il Genoa, già affrontato in campionato a Marassi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ha vinto le ultime due partite di Coppa Italia e non arriva a tre successi di fila nella competizione dal 2006. Nel dettaglio, questo il cammino dei genoani nella competizione: nel dettaglio, a fine ottobre ha battuto in casa il Catanzaro per 2-1 grazie a una doppietta di Scamacca, mentre al turno successivo, il 26 novembre, ha superato “in trasferta” la Samp, nel Derby della Lanterna di Coppa. Ancora una doppietta di Scamacca e una rete di Lerager per l’1-3 finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ha vinto dunque l’ultima trasferta di Coppa Italia; il Grifone non infila due successi esterni consecutivi nella competizione dal 1996.
Allargando lo sguardo al Campionato, ecco alcune statistiche:
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa è la squadra che ha segnato meno gol su palla inattiva (solo uno), la Juventus quella che ne ha subiti meno (quattro) da questa situazione di gioco dopo il Verona (tre) nella Serie A 2020/21.
La Juventus vanta l’89% di passaggi riusciti e il 59.7% di possesso palla medio: record in entrambi i casi in questa Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa è la squadra che ha giocato meno palloni (231) nell’area avversaria nel campionaot in corso, la Juventus quella che ne ha toccati di più (517).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS GIOCATORI
La Juventus è la vittima preferita di Goran Pandev, contando tutte le competizioni: per il macedone otto gol il 26 sfide contro i bianconeri.
Stefano Sturaro, che ha giocato 90 partite e segnato tre gol con la maglia della Juventus in tutte le competizioni, ha realizzato la sua ultima rete proprio contro i bianconeri, nella partita di campionato dello scorso dicembre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Masiello ha giocato una partita in bianconero nella Serie A 2004/05.
Gianluca Scamacca ha segnato come si diceva una doppietta in ognuna delle quattro partite di Coppa Italia disputate in carriera (otto gol in quattro presenze per lui, incluse appunto quattro nell’edizione in corso).
Nel 2007/08 Domenico Criscito ha giocato otto partite di campionato con la maglia della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nove partite per Mattia Perin con la maglia della Juventus, tutte nella stagione 2018/19.
Le prime 20 partite e il primo gol di Marko Pjaca in Italia sono state con la Juventus nella stagione 2016/17.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | SUBITO AL LAVORO VERSO LA COPPA ITALIA
11 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua senza soste l’intenso mese di gennaio per i bianconeri. Dopo l’importantissima vittoria di ieri sera all’Allianz Stadium per 3-1 sul Sassuolo, la squadra di Mister Pirlo sta già pensando al prossimo impegno.
Mercoledì sera, infatti, la Juve ospiterà il Genoa nel match valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, con fischio d’inizio previsto per le ore 20.45.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La sfida contro i rossoblù si disputerà in gara unica e i bianconeri cercheranno di proseguire la striscia positiva di risultati che li ha visti ottenere tre vittorie in altrettante partite in questo inizio di 2021.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La squadra, dunque, senza beneficiare di alcun giorno di riposo, si è ritrovata questa mattina al Training Center per preparare il prossimo impegno contro i liguri. Il programma di giornata è stato così diviso: scarico per chi ha giocato ieri sera contro i neroverdi, percorsi e lavoro atletico per il resto del gruppo.
Domani sarà già vigilia di coppa e i giocatori saranno attesi al mattino da una nuova sessione di allenamento.
Questa mattina Paulo Dybala è stato sottoposto presso il J|medical ad approfondimenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro con tempi di recupero di circa 15/20 gg.
Gli esami a cui sono stati sottoposti McKennie e Chiesa hanno invece escluso lesioni e pertanto le loro condizioni verranno valutate di giorno in giorno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BLACK & WHITE STORIES: JUVE-GENOA IN COPPA ITALIA
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono 6 i precedenti tra Juventus e Genoa in Coppa Italia giocati a Torino. La Signora ha prevalso 5 volte, il Grifone una, nella prima gara datata 6 aprile 1939. In ben 3 occasioni, superare il turno ha rappresentato un passaggio importante per arrivare a vincere la competizione: è successo nel 1942, nel 1959 e nel 2018.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JOYA DI COPPA
L’ultimo Juventus-Genoa si è giocato nel dicembre del 2017 ed anche in quel caso – come per la gara di mercoledì sera – la sfida vale l’accesso ai quarti di finale. Altra coincidenza è la presenza in panchina del tecnico rossoblu Ballardini, che anche in quella stagione era subentrato in corso d’opera esattamente come adesso. A dare il via al successo bianconero è stato Paulo Dybala, con un sinistro rasoterra da fuori area che ha sorpreso il portiere Lamanna per la velocità d’esecuzione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SERATA ARGENTINA
Oltre a Dybala, a decidere l’ultimo Juventus-Genoa ci ha pensato il connazionale Higuain. Il Pipita ha messo il sigillo del definitivo 2-0 a un quarto d’ora dal termine. E lo ha fatto con un diagonale appena dentro l’area, ispirato dal compagno argentino. Juve vincente e senza subire gol: una prassi che si è mantenuta costante nei turni successivi fino alla finale, con il secco 4-0 sul Milan che ha consentito ai bianconeri di alzare la tredicesima Coppa Italia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ACUTO TEDESCO
Torniamo indietro nel tempo, al 1992: altro stadio, il Delle Alpi, ma Juve ugualmente vincente, seppure di misura. La gara viene decisa da un tiro del tedesco Andy Moeller, bravo a superare il grande ex della sfida, Stefano Tacconi. La formula dell’epoca prevede anche il ritorno a Marassi e i bianconeri si ripetono vincendo 4-3.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
3-1 AL COMUNALE
Ancora uno scenario diverso, il Comunale, ancora un decennio più lontano. 7 settembre 1980, la curiosità del pubblico è in gran parte indirizzata verso Liam Brady, il nuovo acquisto straniero che calamita l’attenzione generale. La partita con il Grifone presenta due volti. 0-0 nel primo tempo, gol e divertimento nella ripresa a definire il risultato finale di 3-1. Ad aprire le marcature ci pensa Cabrini dagli 11 metri, superando Martina, che pure intuisce il tiro. Le altre realizzazioni sono di Fanna, Russo per gli ospiti e Prandelli a chiudere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE CONVOCATE PER POMIGLIANO-JUVENTUS
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la conquista della Supercoppa Italiana, le Juventus Women sono pronte a rituffarsi sugli altri obiettivi. In programma, domani, 13 gennaio 2021, c’è la gara di Coppa Italia contro il Pomigliano, per chiudere il discorso qualificazione e accedere alla fase a eliminazione diretta. Il calcio d’inizio è fissato per le 14:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Di seguito la lista delle convocate per la trasferta in Campania:
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
7 Cernoia
4 Galli
3 Gama
27 Giai
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
5 Ippolito
8 Rosucci
32 Sembrant
12 Lundorf
20 Maria Alves
9 Staskova
46 Tasselli
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TRAINING CENTER | TATTICA VERSO LA COPPA ITALIA
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani comincia la Coppa Italia della Juventus. Appuntamento alle 20:45 all’Allianz Stadium contro il Genoa, già affrontato in questa stagione, ma a Marassi (3-1 per i bianconeri con la doppietta di Ronaldo e il gol di Dybala).
Il gruppo, pronto al quarto impegno del 2021, questa mattina, al JTC, ha proseguito la preparazione in vista della gara contro i liguri. Seduta odierna focalizzata sulla gestione del possesso palla e sulla tattica.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

MISTER PIRLO PRESENTA JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA GUARDA IL VIDEO

SCARICA IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLA PRESENTAZIONE DI MISTER PIRLO DI JUVENTUS-GENOA DI COPPA ITALIA

PIRLO: «VOGLIAMO ARRIVARE IN FONDO ALLA COPPA ITALIA»
12 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve vuole prolungare il suo ottimo momento. Dopo l’ottimo inizio di 2021, la squadra mette nel mirino la Coppa Italia, al via domani contro il Genoa. Alla vigilia della sfida dell’Allianz Stadium, Mister Andrea Pirlo ha presentato il match

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

«Sarà una partita importante. Inizia la Coppa Italia, sappiamo che quando la competizione entra nel vivo piace a tutti giocarla e per arrivare in fondo bisogna vincere la partita di domani sera».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UN GENOA DIVERSO
«Rispetto a quando l’abbiamo affrontato in campionato, il Genoa è cambiato nell’aggressività. Hanno alzato il baricentro, hanno molta energia, quindi sarà una partita combattuta e difficile da giocare. Nel complesso credo sarà un match simile a quello di Marassi, verranno per difendersi bene e per cercare di ripartire in contropiede. L’abbiamo studiato in questi giorni e l’abbiamo preparata al meglio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SCELTE E RIPARTENZA
«Stiamo valutando chi sta bene. Rientrerà Giorgio, che si sta allenando con noi da un po’ di tempo, Gigi partirà dall’inizio e poi valuteremo gli altri domattina. In questo inizio di 2021 ha fatto la differenza la forza mentale che abbiamo messo in campo, abbiamo chiarito bene quali fossero gli obiettivi e da lì siamo ripartiti con forza cercando di pensare solo a noi stessi».

Calcio tutte le notizie in tempo reale. Tutto il Calcio sempre aggiornato ed approfondito! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 31 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:26 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

ALLE 04:00 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Spezia: Italiano, contro Samp serve gara di sacrificio
“Come a Napoli, lì abbiamo dimostrato che sappiamo farlo”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
LA SPEZIA
10 gennaio 2021
12:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sacrificio, attenzione e personalità per dare continuità alla vittoria di Napoli. Li chiede il tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano, ai suoi giocatori per affrontare la sfida con la Sampdoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il successo di Napoli ci ha permesso di lavorare con più serenità dopo tante partite dove abbiamo lasciato punti per strada” dice Italiano, che sulla partita contro i blucerchiati sottolinea come “bisognerà stare attenti a non forzare le giocate, servirà una partita di sacrificio, attenzione e personalità: se non metti in campo queste qualità prima o poi ti castigano, la Sampdoria è una squadra con un’identità precisa e ha grande solidità, sta ottenendo risultati di valore, e può disporre di calciatori che in qualsiasi momento possono risolvere le partita”. È proprio il sacrificio la qualità emersa nella vittoriosa trasferta al Maradona: “Il Napoli ci ha costretto a soffrire, ci ha obbligato a giocare molto più bassi rispetto al solito, ma abbiamo dimostrato che quando c’è bisogno di giocare in una certa maniera, modificando anche qualcosa, siamo capaci di farlo”.
Contro la squadra di Ranieri, il tecnico delle Aquile punta ancora su Nzola e Gyasi, rivelazioni di questa prima parte di stagione, ma aspetta gol e giocate anche da chi, come Farias, e Agudelo, finora si è espresso a intermittenza. “Nzola e Gyasi hanno caratteristiche uniche, si sacrificano ma vanno anche forte – dice il tecnico -. Abbiamo tante qualità a disposizione là davanti, stiamo recuperando Verde, e mi aspetto che anche Farias e Agudelo tornino al gol”. Proprio l’ultimo arrivato, Riccardo Saponara, potrebbe regalare qualcosa in più in fase offensiva. “È in ritardo di condizione e lo sfrutteremo per quello che può darci. Mi ha detto che gli piacerebbe lavorare come esterno sinistro. Gli piace quella zona, e ci stiamo lavorando perchè è un ruolo dove possiamo avere bisogno della sua qualità e della sua intelligenza”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Morata supera test, Pirlo lo convoca per il Sassuolo
Attaccante Juventus alla prima chiamata del 2021
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 gennaio 2021
14:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Alvaro Morata torna nell’elenco dei convocati: l’attaccante supera il test durante la rifinitura di questa mattina e sarà a disposizione di Andrea Pirlo per la partita della Juventus contro il Sassuolo in programma stasera.
Per lo spagnolo è la prima chiamata nel 2021 dopo i guai muscolari che lo avevano frenato.
Gli assenti per la sfida di questa sera allo Stadium Alex Sandro, Juan Cuadrado e Matthijs de Ligt, alle prese con il Coronavirus.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma-Inter 2-2
Risultato fa felice il Milan che allunga in classifica
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
14:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma e Inter hanno pareggiato 2-2 nell’anticipo dell’ora di pranzo della 17/a giornata della Serie A.
In gol per prima la Roma con Pellegrini, al 17mo del primo tempo.
All’inizio della ripresa l’Inter pareggia con Skriniar e cinque minuti dopo si porta in vantaggio con Hakimi. Il pari dei giallorossi, che ha chiuso la partita sul 2-2, è arrivato a quattro minuti dalla fine con Mancini. Con questo risultato in classifica il Milan allunga a +3 sull’Inter e a +6 sulla Roma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio donne: Supercoppa alla Juve, Fiorentina battuta 2-0
Bianconere al successo con una doppietta di Bonansea
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
16:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel calcio femminile la Juventus ha battuto oggi, allo stadio di Ciavari, la Fiorentina per 2-0 ed ha vinto la Supercoppa italiana.
Decisiva per il successo delle ragazze bianconere è stata la doppietta di Barbara Bonansea,, che è anche attaccante della Nazionale.

E’ la terza volta consecutiva che Juventus e Fiorentina si affrontano nella finale di Supercoppa. Nelle prime due occasioni (2016/17 e 2017/18) hanno vinto le calciatrici viola, l’anno corso e quest’anno le juventine.   HIGHLIGHTS JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA 2-0 VIDEO   SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA 2-0   JUVENTUS   VAI ALLO SPORT

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Roma: Fonseca “fatali i primi minuti della ripresa”
Tecnico giallorosso: ‘Calo non è fisico, ora pensiamo al derby”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
10 gennaio 2021
15:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo fatto un gran primo tempo, poi sono stati fatali i 15-20 minuti a inizio della ripresa”. Paulo Fonseca analizza così il pari della Roma con l’Inter.
“E’ difficile per me commentare questa partita. Abbiamo fatto un grande primo tempo, ma non riuscivamo a essere gli stessi nella ripresa” dice il tecnico giallorosso a Dazn. Fonseca però è convinto che il calo nel secondo tempo non sia fisico e parla della prova di Cristante: “E’ entrato molto bene, è stato decisivo”. Ora la testa è già alla Lazio: “Altro grande match.
Dobbiamo pensare solo a cosa migliorare”. Infine anche una battuta sul calciomercato: “Non è un obiettivo portare un mediano. Abbiamo Villar in un grande momento, poi ci sono Pellegrini, Veretout, Cristante e Diawara”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter, Conte: “Mercato? Io non voglio nessuno”
Il tecnico: “Non ci riguarda. Il club è stato chiaro ad agosto”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
15:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Inter deve avere una rosa importante se vuole ambire a qualcosa di grande, non vedo perché non si possa pescare dalla panchina”. Così Antonio Conte parla a Dazn dei cambi effettuati nel secondo tempo.
Dal mercato, però, non si aspetta nulla ed è stato chiaro: “Quest’anno il verbo volere non esiste. Il mercato non ci riguarda. Già ad agosto mi è stata comunicata la linea del club e infatti Hakimi lo avevamo preso già ad aprile dell’anno scorso. Io non voglio nessuno.
Lavoro con i calciatori che ho a disposizione. Ci sono pregi e difetti in questa rosa, ma andremo a combattere con questi”.
Poi, continua sulla partita: “Penso sia stata una buona partita, giocata bene anche nel primo tempo, contro la Roma che ha gli stessi obiettivi che abbiamo noi e che ha solo 3 punti meno”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: risultati
Vittoria del Napoli a Udine e della Lazio sul campo del Parma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
17:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Risultati delle partite della 17/a giornata del campionato di calcio di SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA: A Benevento: Benevento-Atalanta 1-4 (giocata ieri); a Genova: Genoa-Bologna 2-0 (giocata ieri); a Milano: Milan-Torino 2-0 (giocata ieri); a Parma: Parma-Lazio 0-2; a Roma: Roma-Inter 2-2; a Udine: Udinese-Napoli 1-2; a Verona: Verona-Crotone 2-1; a Firenze: Fiorentina-Cagliari (alle 18); a Torino: Juventus-Sassuolo alle 20,45; a La Spezia: Spezia-Sampdoria domani alle 20,45.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Lopetegui rinnova, tecnico del Siviglia fino al 2024
L’ex ct della Spagna si è legato al club della capitale andalusa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
17:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’allenatore del Siviglia, Julen Lopetegui, ha rinnovato con il club andaluso, che allenerà fino al 2024. L’ex ct della Spagna, arrivato nella capitale dell’Andalusia nell’estate 2019 e in scadenza nel 2022, ha vinto l’Europa League dell’anno scorso, superando in finale l’Inter di Antonio Conte.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ranieri rilancia Quagliarella nel derby con Spezia
Keita parte da panchina. In regia torna Ekdal
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 gennaio 2021
17:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Claudio Ranieri si affida a Fabio Quagliarella per cercare il blitz nella trasferta di domani sera a La Spezia. Per l’attaccante nuova maglia da titolare dopo il turno di riposo con l’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E per il bomber l’occasione di firmare un altro record: con il prossimo gol Quagliarella aggancerà Adriano Bassetto (92) in seconda posizione nella classifica marcatori della Sampdoria in Serie A. E’ stata una settimana importante per il giocatore di Castellamare di Stabia che qualche giorno fa su Instagram aveva annunciato ufficialmente di voler restare nella squadra blucerchiata nonostante il corteggiamento della Juve. Quagliarella dunque a guidare l’attacco con Keita che invece partirà dalla panchina ma pronto ad entrare in caso di necessità. Possibile anche il ritorno di Bastosz Bereszynski sulla fascia destra difensiva mentre Lorenzo Tonelli e Omar Colley saranno a guidare centralmente il reparto. A centrocampo invece ritornerà Ekdal che ha scontato il turno di squalifica: sulla sinistra potrebbe toccare ancora al gioiellino Damsgaard con Jankto che potrebbe giocare in appoggio a Quagliarella. Una Sampdoria che ha davanti tre gare (Spezia, Udinese e Parma) per chiudere il girone di andata e per capire anche quali obiettivi mettere nel mirino. E lo farà col nuovo acquisto Ernesto Torregrossa, l’attaccante prelevato dal Brescia in prestito oneroso con obbligo di riscatto per circa 8 milioni. Nel pomeriggio ha effettuato le visite mediche e poi firmerà il contratto fino al 2025.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juric, tra noi e Crotone non grande differenza
Stroppa, ci è mancata la zampata vincente
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
10 gennaio 2021
17:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ivan Juric si gode la vittoria contro il Crotone ma tiene un profilo basso sulle prospettive del suo Verona. “Della prova odierna mi è piaciuto quasi tutto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel primo tempo – ha detto ai giornalisti – potevamo andare sul tre a zero, nel secondo nonostante il gol subito siamo stati in partita, con un altro modo di giocare, ma comunque efficace. Tra noi e il Crotone non c’è molta differenza, come con lo Spezia o il Torino sono tutte battaglie. Per me è l’obiettivo è la salvezza: oggi, o a La Spezia, sono state partite tirate.
Dobbiamo stare attenti in certi reparti perché siamo un po’ tirati – ha concluso Juric – ma ciò non significa precludersi qualcosa”.
Non basta invece la grande reazione del secondo tempo, il Crotone cade contro l’Hellas ed è sempre più fanalino di coda.
“Peccato – afferma il tecnico Giovanni Stroppa – ci è mancata la zampata vincente, la possibilità di giocare nell’area avversaria, abilità nell’uno contro uno. Dopo il secondo gol abbiamo avuto una reazione importante contro un avversario che non ci lasciava giocare. Non abbiamo fatto la solita partita di palleggio, ma siamo stati bravi anche ad andare in verticale per creare le occasioni. Djidi non giocava da tanto tempo, alla fine gli ho fatto i complimenti perché alla lunga ha preso le misure a Zaccagni. La fotografia è sul secondo gol di Dimarco, dove fa una grande giocata ma non viene seguito da un nostro giocatore.
Bisogna avere un’attenzione diversa e maniacale”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Lirola è partito, giocherà nel Marsiglia
Lo spagnolo autorizzato per le visite mediche col club francese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
10 gennaio 2021
17:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’esterno spagnolo Pol Lirola è stato autorizzato dalla Fiorentina a raggiungere Marsiglia per effettuare le visite mediche con il club francese. Il giocatore, classe 1997, era stato regolarmente convocato per la sfida di oggi contro il Cagliari, in programma al Franchi, poi l’accelerata sul trasferimento in Ligue 1 che avverrà in prestito con diritto di riscatto.
Per la Fiorentina si tratta della terza cessione in questa sessione di mercato, dopo quelle di Cutrone e Saponara.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gattuso “squadra è viva, energie si mettano in campo”
“Giocatori smanettino meno, si dicono troppe stronzate”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
18:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non era facile dopo quello che era successo con lo Spezia. La squadra è viva.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Abbiamo sofferto, ma siamo stati bravi. Sono contento. Abbiamo recuperato quanto perso quattro giorni fa”. Ai microfoni di Sky Sport Gennaro Gattuso commenta il successo del suo Napoli in casa dell’Udinese e lancia anche un monito ai suoi giocatori: “Si deve smanettare di meno – le parole del tecnico – Si va troppo sul telefonino, si leggono troppe cose. Napoli è ai livelli di Roma, ci sono tante radio, tanti siti. Se le energie le mettiamo sul campo, anziche’ leggere le stronzate che si dicono in giro”.
“Dispiace per Rrahmani, è un grande professionista, ma era in difficoltà – ha aggiunto -e un allenatore deve fare delle scelte. Avrà altre occasioni”.
“Questa squadra non ha mai avuto la mentalita’ di saper soffrire – prosegue Gattuso – Nel calcio non c’e’ solo una fase, c’è la componente emotiva e caratteriale. Non abbiamo perso per sfiga. Palla sul palo e in 5 seguono Pobega senza attaccarlo e’ mancanza di cattiveria. Non bisogna vedersi sempre allo specchio come Brad Pitt, qualche volta bisogna essere anche Calimero, un po’ brutto e sporco”.
Sul mercato il tecnico aggiunge che “per ora Llorente non si muove. Osimhen e’ ancora positivo, fara’ il tampone domani, e con il braccio non sta ancora bene. Stiamo bene così”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gioia Milan, allunga a +3 ed è tornato Ibrahimovic
Primo posto consolidato, svedese in Coppa Italia contro il Torino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 gennaio 2021
21:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La vittoria del Milan sul Torino acquista ancora più importanza l’indomani, con il pari tra Roma e Inter. Un allungo a +3 in classifica, con il miglior risultato auspicabile per i rossoneri tra due delle contendenti all’obiettivo primario chiesto dal club: la Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E i profili social dei giocatori del Milan non possono che celebrare un primo posto consolidato con sorrisi ed esultanze. Numeri positivi che si aggiungono alla notizia più attesa, quella del ritorno in campo di Zlatan Ibrahimovic sul finale della sfida di ieri sera. Lo svedese oggi ha svolto l’allenamento in gruppo e potrebbe accumulare minuti contro il Torino martedì sera in Coppa Italia per ritrovare la forma migliore in vista della sfida contro il Cagliari di lunedì 18. La seconda partita contro i granata, per gli ottavi di finale di Coppa, servirà a Stefano Pioli soprattutto per concedere una chance alle seconde linee. In difesa si scalda Kalulu, con Dalot e Conti, Tatarusanu potrebbe prendere il posto di Donnarumma. Saranno invece da valutare giorno per giorno le condizioni di Tonali e Diaz usciti acciaccati per una forte contusione, al polpaccio l’ex Brescia e alla caviglia lo spagnolo. Oggi i due si sono sottoposti a terapie e bisognerà capire come si riassorbirà la contusione per sapere se saranno a disposizione in Coppa Italia. Qualche problema anche per Leao, che dovrebbe stringere però i denti, visto che poi sarà costretto al ‘riposo obbligato’ contro il Cagliari perché squalificato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il difensore Soumaoro si trasferisce al Bologna
Arriva dal Lilla in prestito con diritto di riscatto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
10 gennaio 2021
18:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Primo acquisto in questo mercato di riparazione per il Bologna. Ceduto Stefano Denswil in prestito al Bruges, la dirigenza rossoblù ha sostituito l’olandese con un nuovo difensore centrale: si tratta di Adama Soumaoro, 28 anni, calciatore francese di origini maliane.

Il giocatore arriva dal Lille in prestito con diritto di riscatto e ha già giocato in Italia. Un anno fa fu infatti acquistato in prestito dal Genoa, che poi non lo riscattò a fine stagione facendolo rientrare al Lille.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Scatta il rifacimento del prato del Ferraris
Dopo polemiche prima Ranieri e Mihajlovic iniziati i lavori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 gennaio 2021
18:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il prato dello stadio Luigi Ferraris è pronto per rifarsi il look, sono iniziati questa mattina i lavori per sistemare il manto erboso che nelle ultime due partite è apparso molto deteriorato. Contro le condizioni del prato aveva puntato il dito il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri dopo la partita vittoriosa contro l’Inter e ieri è arrivata la critica anche dell’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic che lo aveva definito un campo di pannocchie.

Sabato prossimo è in programma Sampdoria-Udinese, in questi giorni si procederà alla sostituzione di buona parte, circa l’80%, del manto erboso con l’utilizzo di nuovi rotoli di erba mista e sintetica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: per Milik si fa dura, Inter tutti confermati
Napoli non cala pretese, Juve su Scamacca. Dembelé all’Atletico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
21:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juve pensa sempre a MILIK, ma la strada per arrivare all’attaccante polacco si inerpica fatalmente, complicandosi enormemente per via delle pretese (10-15 milioni per un giocatore che a giugno può arrivare gratis a Torino) sempre molto alte del Napoli. Al club bianconero, però, serve un attaccante di riserva e, a questo punto, diventa caldissima la pista che porta a SCAMACCA del Genoa, il cui trasferimento sembra aver ricevuto l’ok di Preziosi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Non sono del tutto tramontate le strade che portano a LLORENTE, che il Napoli è disposto a mollare dopo la Suopercoppa Italiana, e PELLE’, di ritorno dall’esperienza d’oro – se non altro dal punto di vista economico – in Cina.
Beppe Marotta, ad dell’Inter, e l’allenatore Antonio Conte chiudono il mercato dell’Inter, confermando tutti. Il nome di PAREDES del PSG, tuttavia, resta vivo, così come è difficile ipotizzare che ERIKSEN rimanga alla Pinetina ancora a lungo. A questo punto può accadere di tutto. O forse niente.
Il Napoli insiste per ZACCAGNI, ma il giocatore si muoverà da Verona solo in estate, salvo clamorosi ripensamenti da parte sua e del club di appartenenza.
Un altro nome caldo è quello del ‘Papu’ GOMEZ? Dove finirà? Si muoverà? E se, alla fine, dovesse restare a Bergamo? Il Torino, intanto, non molla per KOUAME’, attaccante della Fiorentina che lascerà il club viola solo se dovesse arrivare CAICEDO – oggi ancora in gol – dalla Lazio. Il Milan ha individuato il rinforzo per il centrocampo: è Soualiho MEITE’ del Torino: la trattativa è in corso.
Lo spagnolo Pol LIROLA, che era stato convocato per la sfida contro il Cagliari, lascia la Fiorentina ed è già in viaggio per Marsiglia, dove verrà sottoposto alle visite mediche. E’ la terza cessione del club viola, dopo quelle di SAPONARA allo Spezia e di CUTRONE, tornato in Inghilterra.
All’estero l’Atletico Madrid ha perfezionato l’acquisto del cartellino di Moussa Dembelé dal Lione. L’attaccante francese, che sostituirà Diego Costa, arriva alla corte di Diego Simeone per la cifra di 33 milioni. L’arrivo di DEMBELE’ nella capitale spagnola è previsto solo martedì a causa del maltempo che sta flagellando la città, mettendo fuori uso gli aeroporti. Infine l’allenatore Julen LOPETEGUI, ex ct della Spagna e oggi al Siviglia, ha rinnovato con il club andaluso che guiderò fino al 2024.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sampdoria, dal Brescia arriva Torregrossa
L’attaccante preso in prestito con obbligo di riscatto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 gennaio 2021
12:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Sampdoria ha trovato il suo attaccante, si tratta di Ernesto Torregrossa del Brescia: operazione chiusa sulla base di un prestito oneroso per circa un milione più l’obbligo di riscatto a fine campionato per una cifra intorno ai 6,5 milioni a cui aggiungere altri bonus. Nella scorsa stagione si era messo in evidenza con 7 gol nella massima serie, mentre in questi mesi nel campionato di B ha realizzato 5 reti in 12 gare.
Già in estate la Sampdoria aveva provato ad acquistarlo. Torregrossa farà le visite mediche tra domani e martedì, poi si unirà alla squadra. L’operaziane spinge La Gumina verso Pescara.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro:Ghirelli, voglio riforma campionati e sostenibilità
Programma presidente uscente per nuovo mandato. Martedì il voto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
13:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Riforma dei campionati e sostenibilità economica: sono i perni del programma di Francesco Ghirelli, presidente uscente di Lega Pro e candidato al rinnovo della carica nell’assemblea nazionale che si terrà a Roma martedì 12 gennaio.
“La mia candidatura -spiega Ghirelli, il cui programma è stato sottoscritto dai suoi vice Luigi Ludovici e Marcello Vulpis- non è volta a completare un percorso, ma a trasformare la Serie C”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo aver ricordato i risultati del suo primo mandato, specialmente in relazione ai tanti problemi di ordine sportivo, sanitario e economico posti dalla pandemia, Ghirelli sostiene che “la scelta della riforma dei campionati è irrinunciabile e per far prevalere l’interesse generale, di sistema del calcio italiano, va conferito mandato al Presidente Federale. La Serie C è un patrimonio forte e originale del calcio italiano e, ora, è in grado di stare alla pari nel confronto che si aprirà dopo la fase elettorale”. Secondo il presidente ricandidato “non sarà sufficiente la riforma dei campionati per riprendersi: dovremo trovare una nuova formula per il campionato e cogliere l’occasione della crisi per ragionare sulla formula attuale dei campionati, dando più spazio a playoff e playout”. Ghirelli punta soprattutto a un forte sostegno alla tenuta economica dei club, settore che ha un impatto di 580 milioni annui sull’economia del Paese. Chiede la modifica della Legge Melandri e poi misure da chiedere al governo”. Ghirelli punta a norme fiscali, “giusta la dilazione ma non sufficiente. Occorre un rientro a lunghissimo termine e una seppur parziale sanatoria”; di liquidità, per i club “le stesse condizioni delle pmi”; di credito di imposta, per una proroga “almeno fino a fine campionato”. Ghirelli vuole anche le partite in streaming, il merchandising, l’incremento dei ricavi dagli sponsor, la digitalizzazione degli stadi. Un capitolo a parte per le regole e la difesa dai crac e dal possibile ‘ingresso di banditi’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Appendino, Supercoppa femminile fa crescere calcio donne
Sindaco Torino fa i complimenti alla Juventus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 gennaio 2021
15:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il successo della Juventus Women e quanto mostrato in campo da tutte le squadre che hanno giocato la Supercoppa italiana hanno offerto una bella immagine di sport al femminile e sicuramente contribuito a favorire la promozione e la crescita del movimento calcistico delle donne nel nostro Paese”. La sindaca di Torino Chiara Appendino commenta così la vittoria per 2-0 delle bianconere contro la Fiorentina.

“Complimenti alle ragazze della Juventus per la vittoria – sottolinea Appendino -, un risultato prestigioso per la nostra città, ottenuto al termine di una bella e combattuta final four”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Diaz “Milan sogno scudetto? Faremo grandi cose”
“Ora è tornato Ibrahimovic, è uno che fa la differenza”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 gennaio 2021
19:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sogno scudetto? Siamo il Milan, basta questa parola per capire che vogliamo vincere sempre, poi si vedrà. Dobbiamo continuare partita dopo partita.
Siamo primi e vogliamo continuare così. Siamo un gruppo molto unito e vogliamo fare grandi cose insieme. Sognare si può”: sono le parole di Brahim Diaz, centrocampista del Milan, a Sky Sport. Lo spagnolo si sta mettendo in mostra in rossonero e sfrutta ogni chance concessa da Pioli. Ieri, nella vittoria contro il Torino, ha fatto la differenza procurandosi il rigore del 2-0 dopo aver servito l’assist a Leao per l’1-0. Un’esperienza positiva, quella di Diaz, che può giocare con compagni “giovani e molto forti” e imparare da Zlatan Ibrahimovic un calciatore “che fa la differenza, ci trasferisce la sua grande esperienza” . “Ora che è tornato – assicura Diaz – faremo grandi cose. La mentalità che ha è quella di un vincitore. Ci obbliga a dare sempre il massimo, sempre il meglio di noi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Fiorentina-Cagliari 1-0
Ha deciso il confronto dello stadio Franchi una rete di Vlahovic
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
19:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina batte Cagliari 1-0 (0-0) nel posticipo della 17/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Artemio Franchi di Firenze. Il gol: nel secondo tempo Vlahovic al 27′.
Nel primo tempo Joao Pedro del Cagliari si è fatto parare dal portiere dei viola, Dragowski, un calcio di rigore dopo 37′ di gioco.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Tottenham ne fa cinque, finisce il sogno del Marine
In FA dilettanti di Crosby non sono riusciti a battere gli Spurs. Leeds eliminato da club 4/a divisione
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
22:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Finisce, com’era facilmente prevedibile e pronosticabile, la favola del Marine, squadra di Crosby, una cittadina che sorge 10 km a nord di Liverpool, iscritta alla Northern Premier League Division One North West, una serie tre livelli sotto il professionismo. Opposto nelle eliminatorie della FA al Tottenham Hotspur di José Mourinho, il Marine è stato sconfitto 5-0 e dunque eliminato dal torneo della Football Association.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Carlos Vinicius, autore di una tripletta, Lucas Moura e Devine hanno messo fine al sogno di Davide che sperava di battere ancora una volta il gigante Golia. Una vana ambizione, almeno per oggi.
Leeds eliminato da club 4/a divisione – Dopo l’impresa di ieri del Chorley (squadra di 6/a serie inglese che ha eliminato il Derby County), oggi è toccato al Leeds di Marcelo Bielsa vedersi eliminato, stavolta per mano di un club di 4/a divisione, il Crawley Town, che ha battuto 3-0 la formazione allenata dall’argentino nel terzo turno di FA Cup. E’ costato caro a Bielsa l’ampio turnover: la piccola squadra del Sussex ha fatto la differenza nella ripresa, segnando due gol nel giro di tre minuti con Nick Tsaroulla (5′ st) e Ashley Nadesan (8′ st), prima che Jordan Tunnicliffe (25′ st) mettesse la parola fine con il terzo gol. Al 91′ della gara tra Crawley e Leeds è anche entrato Mark Wright, star della tv inglese (ha partecipato a qualche programma e reality) che ha così esordito a 33 anni da calciatore professionista.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lnd; Sibilia candidato unico alla presidenza
Domani al voto Umbria e Divisione calcio a 5
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
20:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Candidatura unica per Cosimo Sibilia alla guida della Lega Nazionale Dilettanti per il quadriennio 2021-2024. È il dato più significativo che emerge al termine di un’altra giornata dedicata al percorso elettorale della LND e che certifica l’assenza di altre proposte.
Con meno appuntamenti, ma non per questo di minore importanza. Al voto in mattinata sono andati Emilia Romagna (da remoto con l’elezione di Simone Alberici) e Molise (confermato il presidente uscente), mentre nel pomeriggio è stata la volta di Piemonte Valle d’Aosta e Campania (da remoto e con le riconferme dei presidenti uscenti). Anche i rappresentanti dei club delle quattro regioni coinvolte sono stati chiamati a rinnovare i vertici dei rispettivi Comitati Regionali così come ad indicare i candidati alle cariche nazionali. Domani, 11 gennaio, ultimi appuntamenti le assemblee di Umbria e della Divisione Calcio a 5, che torna ad eleggere la propria governance dopo la parentesi del commissariamento.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve-Napoli, Frattini: ‘In pandemia decisione finale alla Asl’
Presidente Collegio garanzia: ‘Anche per protocollo Figc è così’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
20:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Collegio di Garanzia ha valutato gli atti dell’autorità sanitaria, che secondo la legge italiana è preposta a stabilire anche in casi come questo, se una squadra possa partire per una trasferta oppure no. Abbiamo ritenuto che, già il 3 ottobre 2020, la Asl competente aveva stabilito che – vista la presenza di casi positivi – c’era un obbligo di isolamento che avrebbe impedito la predisposizione a partire per Torino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo stesso protocollo federale della Figc faceva richiamo alle deliberazioni dell’autorità sanitaria nazionale e regionale, quindi la Asl, che è l’unica autorità che deve stabilire se ci sono rischi per l’incolumità pubblica oppure no”. Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, spiega a Sky i motivi per cui è stato accolto il accolto il ricorso del Napoli sulla gara non giocata con la Juventus, annullando il ko a tavolino e il punto di penalizzazione per i partenopei.
“Credo ci sia un principio di gerarchia delle fonti – sottolinea Frattini -. In molte sentenze ho stabilito l’autonomia assoluta dell’ordinamento sportivo che deve essere salvaguardato. Ma, in caso di pandemia in atto, è giusto che il protocollo accettato dagli organismi sportivi abbia riconosciuto il potere di decisione finale all’autorità sanitaria pubblica.
L’idea della bolla, cioè si può decidere, in deroga al divieto, di giocare in bolla, non può essere un obbligo ma una facoltà.
La Asl ha valutato che questa facoltà non si poteva esercitare in quel caso specifico e neppure in bolla si poteva giocare”.
Una sentenza che ha ribaltato le decisioni del giudice sportivo e della Corte d’Appello federale. “Con la riforma della giustizia sportiva nel 2014 si è creata una sorta di cassazione dello sport – conclude Frattini -, ovvero il Collegio di Garanzia, che è fuori dalla giustizia delle Federazioni. Per la prima volta abbiamo un organismo completamente distaccato dalla giustizia delle singole Federazioni, perché noi giudichiamo su tutte le questioni di tutte le corti di tutte le Federazioni. È possibile che i giudizi siano molto diversi. È la garanzia che c’è un ordinamento sportivo di ultimo grado totalmente indipendente dalle Federazioni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Paratici: “Locatelli? E’ bravo, ma è del Sassuolo”
Ds Juve:”Contenti da rosa,ma mercato a volte offre opportunità”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
20:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Com’era accaduto nello scorcio finale della passata stagione, si sono evidenziati alti e bassi per tutti. Si gioca ogni tre giorni, i calciatori non sono macchine e, senza pubblico, il livello di attenzione devi creartelo da solo.
Sono tutte caratteristiche di questo campionato, ma riguarda tutti”. Così il ds dei bianconeri Fabio Paratici, prima di Juve-Sassuolo, parlando a Sky Sport.
“Siamo molto contenti dei giocatori che abbiamo. Locatelli è un giocatore molto bravo, è del Sassuolo, ci sono tanti giocatori bravi in giro per il mondo. Se dovessimo dire tutti quelli a cui pensiamo, faremmo tre o quattro trasmissioni”, aggiunge.
“Come ho già detto tre giorni fa, crediamo di avere una rosa molto competitiva, di giorno in giorno facciamo le nostre valutazioni, senza fretta, senza avere, tra l’altro, alcuna necessità, perché la rosa è al completo. Poi, ripeto, il mercato alcune volte presenta delle opportunità, che la società decide di cogliere o meno”, conclude.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FA Cup: Leeds eliminato da club 4/a divisione
Crawley Town vince 3-0 e fa esordire star della tv
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
22:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo l’impresa di ieri del Chorley (squadra di 6/a serie inglese che ha eliminato il Derby County), oggi è toccato al Leeds di Marcelo Bielsa vedersi eliminato, stavolta per mano di un club di 4/a divisione, il Crawley Town, che ha battuto 3-0 la formazione allenata dall’argentino nel terzo turno di FA Cup.
E’ costato caro a Bielsa l’ampio turnover: la piccola squadra del Sussex ha fatto la differenza nella ripresa, segnando due gol nel giro di tre minuti con Nick Tsaroulla (5′ st) e Ashley Nadesan (8′ st), prima che Jordan Tunnicliffe (25′ st) mettesse la parola fine con il terzo gol.
Al 91′ della gara tra Crawley e Leeds è anche entrato Mark Wright, star della tv inglese (ha partecipato a qualche programma e reality) che ha così esordito a 33 anni da calciatore professionista.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Juventus-Sassuolo 3-1
I gol nella ripresa. Emiliani hanno giocato in 10 per un tempo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
22:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus batte Sassuolo 3-1 (0-0) nel posticipo della 17/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dell’Allianz Stadium di Torino. I gol: nel secondo tempo Danilo per i padroni di casa al 5′, Defrel per gli emiliani al 13′, Ramsey ancora per i bianconeri al 37′ e Cristiano Ronaldo ha chiuso i conti al 47′.
Il Sassuolo ha giocato in 10 per tutto il secondo tempo dopo l’espulsione (rosso diretto per un fallo su Chiesa) di Obiang al 45′ della prima frazione di gioco.   HIGHLIGHTS JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 VIDEO   SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-SASSUOLO 3-1

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Juve: Pirlo, vittoria importante, serviva dare continuità
“Per Dybala fastidio al collaterale, speriamo niente di grave”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
23:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Era importante dare continuità e vincere stasera, perché sennò non serviva a niente la partita fatta mercoledì a San Siro. E’ stata una partita sofferta, gestita male dopo il nostro vantaggio, con un po’ troppa sufficienza, però l’importante era vincere, con un po’ di voglia, un po’ di carattere era quello che serviva per portare a casa i tre punti”.
Andrea Pirlo commenta così, ai microfoni di Sky Sport, il successo della Juventus contro il Sassuolo.
“Dybala e McKennie? Speriamo non sia niente di grave – ha detto il tecnico bianconero – Dybala ha preso un trauma contusivo sul collaterale. Adesso valuteremo domani o nei prossimi giorni, speriamo non sia niente di grave. Mckennie aveva avuto un problemino ieri sullo psoas e oggi quando ha alzato la gamba per il colpo di tacco ha risentito un pochino, ma speriamo niente di grave”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Capello, la Juventus è tornata
‘Deciderà recupero con Napoli e soprattutto match contro Inter’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
09:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Juventus sta tornando, sta trovando una identità e ci sono meno problemi di gioco”. A Radio Anch’io lo sport, l’ex tecnico della Juve Fabio Capello certifica il ritorno nella lotta per lo scudetto di Cristiano Ronaldo e compagni.
“La squadra sta capendo cosa vuole Pirlo – aggiunge Capello- deciderà il recupero con il Napoli e soprattutto la partita contro l’Inter. E tutto nonostante l’assenza di Cristiano Ronaldo”.
“In Roma-Inter – prosegue Capello – ho visto due squadre competitive per il campionato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Danilo, risaliamo un passo per volta ma strada lunga
Bonucci, vittoria fondamentale. Morata, felice mio ritorno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
09:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Risaliamo un passo alla volta, contento di aver aiutato la squadra con il mio gol: ora rimaniamo concentrati perché la strada è lunga”: questo il messaggio Instagram di Danilo, a segno ieri sera nel 3-1 con cui la Juventus è riuscita a superare il Sassuolo.
“Vittoria fondamentale contro un bel Sassuolo, adesso testa alla coppa Italia”, aggiunge capitan Bonucci.
Esulta anche Gigi Buffon: “Altri tre punti, bravi a lottare fino alla fine”, scrive il portiere.
Alvaro Morata festeggia per il ritorno in campo: “Felice di essere tornato”, il commento social dello spagnolo, che ieri ha messo nelle gambe i primi quattro minuti più recupero del 2021.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: ‘La continuità è importante, restiamo concentrati’
Tecnico della Juventus soddisfatto per l’avvio del 2021
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
18:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Importante dare continuità, rimaniamo concentrati”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, commenta sui social la vittoria per 3-1 ottenuta contro il Sassuolo. Per i bianconeri quello contro gli emiliani è stato il terzo successo in altrettante gare nel 2021, il modo migliore per presentarsi al big-match di domenica a San Siro contro l’Inter. Prima, però, l’impegno contro il Genoa di mercoledì sera allo Stadium valido per gli ottavi di finale di coppa Italia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Marsiglia-Lens
Ligue1
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
00:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si gioca alle 21 il recupero di campionato francese tra Marsiglia e Lens
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per Dybala stop di 15-20 giorni, Chiesa ok
“Lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro”: questa la diagnosi per il fuoriclasse della Juventus
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 gennaio 2021
18:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro”: questa la diagnosi per Paulo Dybala, che ieri si è fatto male durante la partita contro il Sassuolo.
Il club bianconero ipotizza in 15-20 giorni lo stop di cui avrà bisogno la Joya. Dunque il gennaio dell’argentino rischia di essere finito ieri.
Per Weston McKennie e Federico Chiesa, invece, arrivano buone notizie: nessuna lesione, le loro condizioni verranno valutate di giorno in giorno ma puntano entrambi ad esserci già contro l’Inter.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia: con le big in campo si entra nel vivo
Da domani via agli ottavi di finali. Napoli difende il titolo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Entra nel vivo la Coppa Italia con la discesa in campo delle big per gli ottavi di finale. Cominciano Milan e Torino che si ritrovano a distanza di pochi giorni dalla sfida di campionato, vinta dai rossoneri per 2 a 0.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Anche stavolta, per gli esperti di Sisal Matchpoint, la squadra di Pioli avrà la meglio è infatti avanti a 1.52, il successo granata sale a 5.50, il pareggio è a 4.50. Il Milan è avanti anche nelle quote per il passaggio turno, a un rasoterra 1.20 contro il 4.25 del Toro.
L’Inter è di scena al Franchi contro la Fiorentina, dove non vince dal 2014. Tabù che stavolta dovrebbe interrompersi, i nerazzurri infatti conducono a 1.72, la viola è in ripresa ma molto indietro, a 4.25, il pareggio si gioca a 4.00. Vantaggio ancora più ampio per il passaggio ai quarti, con l’Inter a 1.36, l’impresa dei toscani è a 3.00.
Il Napoli, campione in carica della competizione, ha la strada in discesa con l’Empoli, la capolista della Serie B. La squadra di Gattuso è nettamente favorita, a 1.20, difficile il colpaccio dei toscani, a ben 13.50, alta anche la quota pareggio, a 6.50. I partenopei hanno i quarti di finale in pugno, a un rasoterra 1.05, a 9.00 l’impresa dell’Empoli di passare il turno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In netta ripresa in campionato, con 3 vittorie consecutive, la Juventus comincia la sua avventura in Coppa Italia con il Genoa. Nonostante la cura Ballardini stia dando i primi effetti, sono poche le speranze dei grifoni allo Stadium, i bianconeri sono avanti appena a 1.25, il Genoa è a 10.00 con il pareggio a 6.00. A senso unico anche le quote sul passaggio turno, a 1.05 la Juventus, a 9.00 i genovesi. Chi strapperà il trofeo al Napoli? Per gli esperti di Sisal, la favorita alla vittoria della Coppa è la Juventus, il quattordicesimo trionfo nella competizione dei bianconeri è a 3.50, segue l’Inter a 4.50. Sul terzo gradino del podio alla pari Atalanta, Lazio, Milan e Napoli, tutte a quota 7.50.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Morto l’ex romanista Fabio Enzo, decise un derby
Il cordoglio della Roma: “Quel tuo gol non si può dimenticare”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 gennaio 2021
12:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È morto Fabio Enzo, ex calciatore della Roma e del Verona, che segnò il primo gol in Serie A in un derby capitolino finito 1-0: era il 23 ottobre 1966. Enzo, nato a Cavallino (Lecce), si è spento a 74 anni.
Attaccante di ruolo, era arrivato in giallorosso dalla Tevere Roma – dopo avere indossato anche le maglie di Venezia e Salernitana – nel 1966: giocò nella Roma fino al 1968 e, dopo una piccola parentesi anche nel 1969, passò al Mantova, quindi al Napoli, al Verona, al Cesena e in diversi altri club.
Il cordoglio della Roma per la morte di Enzo è arrivato su Twitter: “Un tuo gol che decide il Derby è qualcosa che non si può descrivere”, il messaggio del club. “L’#ASRoma – si legge – piange la scomparsa di Fabio Enzo, attaccante giallorosso per tre stagioni negli Anni ’60, e si stringe al dolore dei suoi familiari”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ghirelli, apprendistato fondamentale per Lega Pro
‘Priorità veto acquisto quote club da chi non è trasparente’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
16:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Per la Lega Pro la riforma segna un passaggio epocale per il sistema calcistico e la norma sull’apprendistato riteniamo che sia la chiave di volta per un progetto concreto di innovazione del calcio italiano”. Lo dice il presidente uscente (domani al voto per il rinnovo delle cariche, ndr) Francesco Ghirelli, in occasione del suo intervento in videoconferenza presso le Commissioni riunite Cultura e Lavoro, nell’ambito dell’esame dello schema di decreto legislativo recante riordino e riforma delle disposizioni in materia di enti sportivi professionistici e dilettantistici nonché di lavoro sportivo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il 7 gennaio scorso – ha aggiunto il numero uno della terza lega professionistica italiana di calcio – abbiamo consegnato un documento in cui abbiamo delineato un progetto di riforma della Lega Pro a partire dall’apprendistato, con l’ambizione di cambiare la cultura della Lega Pro, tra attività sportiva e attività scolastica. Le università italiane possono vedere lo sport come attività per la crescita della persona, al pari dell’attività dei college negli Usa. In Serie C non militano star, ma ragazzi che sognano il salto, tuttavia sono in pochi a riuscirvi e questo rischia di portare allo sbando. Lo strumento dell’apprendistato abbina sport a formazione, quindi nuove chance quando l’attività sportiva finirà, oltre a una tutela in più contro doping e match fixing”.
“Nel caso in cui il decreto incontrasse ostacoli, ritardi o blocchi, chiediamo che si trovi comunque un percorso alternativo. Ogni ritardo per noi rischia di pregiudicare un processo di cambiamento”, conclude Ghirelli, evidenziando inoltre che “il legislatore ha l’opportunità di risolvere un annoso problema che affligge il calcio professionistico da anni, vale a dire la possibilità di porre un veto all’acquisto di quote o azioni societarie da parte di soggetti non proprio trasparenti. Introdurre dei paletti ex ante, come avviene nel sistema anglosassone, e non a cose fatte sarebbe un evento epocale nel sistema dei controlli e una garanzia della regolarità del campionato” conclude Ghirelli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli, Coppa Italia? Proveremo ad arrivare alla fine
Milan è giovane e voglioso ma giocherà chi è fresco e sta meglio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 gennaio 2021
19:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La coppa Italia è una competizione importante. Sono cinque partite per arrivare in fondo e dobbiamo provarci”: è l’obiettivo del tecnico del Milan Stefano Pioli alla vigilia degli ottavi di Coppa Italia contro il Torino.
Per la sfida contro i granata l’allenatore rossonero farà turnover senza però stravolgere completamente l’undici titolare: “Per questa squadra così giovane e vogliosa, più giochiamo e meglio è. Ma non posso non tenere conto che sarà la quarta partita in nove giorni quindi andranno fatto le scelte giuste, cercando di mettere in campo i giocatori che stanno meglio, che hanno recuperato e sono più freschi. Ma saremo comunque una squadra competitiva”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc: un milione al fondo tesserati in difficoltà
Gravina “occorre tutelare i più esposti alla crisi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
19:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La crisi economica è sempre più stringente e per fronteggiarla la Figc ha messo in campo iniziative per sostenere tutte le componenti del calcio, a partire dalle categorie più deboli. Proseguendo la politica di sostegno attuata durante la pandemia con il Fondo Salva calcio (più di 20 milioni distribuiti alle componenti federali), la Federazione ha destinato 1,25 milioni al Fondo di solidarietà per calciatori, allenatori e preparatori atletici di calcio e al Fondo di solidarietà per calciatori e tecnici per il settore dilettantistico.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Questo stanziamento, sottolinea la federazione, interessa i calciatori e gli allenatori maggiormente colpiti dalla crisi che vedranno così riconosciuto un concreto sostengo economico in un momento molto difficile. Il piano del presidente, Gabriele Gravina, proseguirà nelle prossime settimane con un intervento straordinario FIGC/Istituto per il Credito Sportivo per dare supporto alla liquidità dei club calcistici.
“Per salvare il calcio abbiamo innanzitutto bisogno di tutelare i più esposti a questa crisi – dichiara Gravina – non c’è più tempo da perdere. Sin dall’inizio di questo periodo difficile, la Figc ha sostenuto e continuerà a sostenere tutte le componenti con stanziamenti autonomi, perché nessuno va lasciato indietro”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli; Osimhen, ancora positivo al covid
Attaccante resta in isolamento a casa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
11 gennaio 2021
20:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tampone naso-faringeo molecolare effettuato oggi a Victor Osimhen, ha dato come risultato esito positivo al Covid-19. Il giocatore ripeterà il test in settimana.
Lo rende noto il Napoli. Osimhen è risultato positivo al suo ritorno in Italia dalla Nigeria dopo una festa per il suo compleanno. L’attaccante è in isolamento nella sua casa a Posillipo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp; Osti “Quagliarella? Ferrero ha patto con lui”
Ds blucerchiato: “E’ un giocatore importantissimo per noi”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
21:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il presidente Ferrero ha un patto con lui”. Così il ds della Sampdoria Carlo Osti a Sky Sport prima del match con lo Spezia parla del rinnovo del contratto di Fabio Quagliarella che nei giorni scorsi aveva detto no alle lusinghe della Juventus: “Quagliarella è un giocatore importantissimo, c’è poco da aggiungere.
Io ho sempre detto che lui illumina la Sampdoria come la lanterna illumina Genova. Non riesco ad immaginare un suo futuro lontano da noi. Torregrossa è un ottimo giocatore, l’avevamo inseguito nella sessione precedente. Ha caratteristiche differenti da Quagliarella, il nostro obiettivo è mettere in difficoltà Ranieri”, conclude il direttore sportivo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Posticipo di Serie A: Spezia batte Sampdoria 2-1
Terzi e Nzola regalano primo successo in casa alla neopromossa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
22:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo Spezia batte la Sampdoria 2-1 nel posticipo della 17/a giornata di serie A, ottenendo la prima vittoria in casa nel campionato. Nel primo tempo gli spezzini sono andati in vantaggio con Terzi al 20′, ma già al 24′ Candreva ha pareggiato.
Nella ripresa, al 15′, Nzola ha trasformato un rigore risultato decisivo. I blucerchiati restano a quota 20 in classifica, lo Spezia sale a 16.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Italiano, era difficile ma ora ce la godiamo
Ranieri “brutta partita Samp, complimenti allo Spezia”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
SPEZIA
11 gennaio 2021
23:45
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’abbiamo preparata bene: sapevamo che era difficile e che era importante per la classifica, non era facile confermarci e fare due vittorie consecutive, ora ce le godiamo”. Così il tecnico dello Spezia, Vincenzo Italiano, commenta ai microfoni di Sky Sport la vittoria nel derby ligure contro la Sampdoria, la seconda consecutiva delle Aquile.

“Avevamo attraversato un periodo negativo ma nelle ultime due giornate è venuto di nuovo fuori tutto quello che hanno dentro i ragazzi, e ora speriamo di continuare. Nzola? L’anno scorso ci ha dato una grossa mano, quest’anno sta vedendo la porta con continuità”.
Sul fronte opposto, Claudio Ranieri riconosce la sconfitta: “Lo Spezia ha meritato e ha giocato meglio. Volevamo fare una buona gara, ma onestamente loro hanno avuto più determinazione di noi. Nel secondo tempo ci siamo innervositi, è stata una brutta partita da parte nostra, non abbiamo trovato la strada giusta per mettere in difficoltà i nostri avversari.
Quagliarella? È il nostro leader, ma ci sono delle partite in cui dobbiamo giocare in una determinata maniera. Se ne salta una non succede nulla”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Chievo-Cittadella verrà recuperata il 27 gennaio
Match campionato di Serie B si sarebbe dovuto giocare il 27/12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
14:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega calcio di Serie B ha disposto la data del recupero della partita Chievo-Cittadella, partita valida per la 15/a giornata del campionato cadetto, che si sarebbe dovuta disputare domenica 27 dicembre 2020. Il derby veneto, invece, si giocherà mercoledì 27 gennaio, con inizio alle 19, sul terreno dello stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona.   SERIE B IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Coppa Italia: Valeri arbitrerà Milan-Torino
Scelti i giudici di gara per le prime sei partite degli ottavi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Questi gli arbitri e i rispettivi collaboratori designati per le prime sei partite degli ottavi di finale della Coppa Italia, in programma fra martedì e giovedì:

Milan-Torino (martedì alle 20,45): Valeri di Roma 2 (Rocca-Pagliardini/Fourneau; Var: Banti; Avar: Paganessi)

Fiorentina-Inter (mercoledì alle 15): Massa di Imperia  (Vecchi-Di Iorio/Prontera; Aureliano; Costanzo).
Napoli-Empoli (mercoledì alle 17,45): Giua di Olbia (Scatragli-Zingarelli/Volpi; Di Paolo; Longo).
Juventus-Genoa (mercoledì alle 20,45): Chiffi di Padova (Di Vuolo-Palermo/Sozza; Abisso; Ranghetti).
Sassuolo-Spal (giovedì alle 17,30): Camplone di Pescara (Lombardo-Marchi/Santoro; Irrati; Cecconi).
Atalanta-Cagliari (giovedì alle 21,15): Dionisi dell’Aquila7 (Grossi-Bercigli/Gariglio; Nasca; Galetto).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: rimodulato il calendario della Premier League
Il rinvio di Aston Villa-Tottenham innesca cambiamenti a catena
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
15:31
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Premier League cambia programma: è l’effetto del Covid, che costringe la FA a rimodulare il calendario in base alle esigenze delle squadra, da settimane di nuovo costrette a fare i conti con gli atleti positivi al virus.
La partita fra Aston Villa e Tottenham, che si sarebbe dovuta disputare mercoledì 13 gennaio, è stata rinviata dopo la richiesta dei ‘Villains’ di Birmingham, la cui rosa è flagellata dal Covid-19.

Al posto del match di Birmingham, il Tottenham di José Mourinho giocherà ugualmente, ma in uno degli innumerevoli derby di Londra, contro il Fulham. Questa partita, originariamente in programma il 30 dicembre dell’anno scorso, era stata spostata.
Il cambio in corso, di conseguenza, porta allo spostamento di un altro derby londinese, quello tra Fulham e Chelsea, che non si giocherà più il 15, ma il 16 gennaio.
Nuove collocazioni in calendario anche per Aston Villa-Everton, che non si disputerà più sabato 16 gennaio, bensì il giorno dopo, vale a dire domenica 17.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Genoa: Ferrari di Marchetti distrutta mentre si allena
Dipendente autolavaggio fa incidente mentre riporta auto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 gennaio 2021
18:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Disavventura per il portiere del Genoa Federico Marchetti che, considerata la giornata di sole dopo tanta pioggia, aveva deciso di far lavare la sua Ferrari proprio durante la seduta di allenamento. Purtroppo per il portiere rossoblù il dipendente dell’autolavaggio a cui l’auto era stata affidata durante la riconsegna del mezzo non ha fatto i conti con la potenza della rossa e si è schiantato contro alcune auto in sosta distruggendo completamente la parte anteriore della Ferrari senza però riportare danni personali.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zaniolo ‘riapre’ ai social: ‘Tutti uniti per il derby’
Solo il 3 gennaio scorso il giocatore della Roma aveva annunciato stop a Instagram
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 gennaio 2021
18:42
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutti uniti per una settimana da Roma”, a scriverlo è Nicolò Zaniolo su Instagram ad appena sette giorni dal lockdown social. Era il 3 gennaio, infatti, quando il trequartista giallorosso, attraverso l’account della madre, annunciava la scelta di “scollegare il mio account” per non alimentare le polemiche e il gossip fuori dal campo.
A parte il silenzio, di fatto l’account Instagram, però, non era mai stato disattivato viste anche le importanti sponsorizzazioni strette recentemente; a 5 giorni dal derby con la Lazio, il 22 giallorosso lo ‘riattiva’ caricando i compagni e postando foto dei derby più recenti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli, Ibra troverà minutaggio in Coppa Italia
‘Per lui tappa importante, obiettivo passare il turno’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 gennaio 2021
19:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Per Ibrahimovic sarà una tappa importante, la cosa principale è aver superato il guaio muscolare. Deve ritrovare ritmo e minutaggio, domani lo troverà”: il tecnico del Milan Stefano Pioli, intervistato da Rai Sport, alla vigilia degli ottavi di Coppa Italia contro il Torino, annuncia la presenza in campo nella sfida del campione svedese che, contro i granata sabato sera in campionato, ha giocato gli ultimi cinque minuti della sfida.
Anche gli altri giocatori usciti acciaccati dalla sfida, come Diaz e Tonali, stanno meglio ma “ma non hanno lavorato con la squadra, la rifinitura di domani sarà decisiva”. Il Milan primo in classifica non ha intenzione di sottovalutare il match di Coppa Italia. “Per mentalità e voglia di fare – assicura il tecnico – dobbiamo cercare di vincere ogni singola partita, siamo giovani e il club è prestigioso, il nostro obiettivo è passare il turno.
Incontreremo un avversario determinato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: pochi gli affari, aperta caccia alle punte
Inter bloccata, Juve cerca un vice Morata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
19:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il mercato invernale non decolla, per mancanza di risorse economiche più che di idee. Si naviga a vista, precedenza agli scambi, in modo da allegerire i monte ingaggi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’oggetto del desiderio di questo gelido inverno è l’attaccante: la Juve, più di altri, ne cerca uno da mandare in panchina con i panni di vice Morata. E’ sempre quello di Gianluca SCAMACCA il nome caldo: il giovane talento, classe 1999, gioca nel Genoa, ma il suo cartellino è di proprietà del Sassuolo che ancora però non dato l’ok al trasferimento in prestito per 18 mesi con obbligo di riscatto. L’alternativa è LLORENTE, che potrebbe lasciare Napoli solo dopo la Supercoppa Italiana, anche se i tifosi reclamano il ritorno di Marione MANDZUKIC, rimasto nel loro cuore. Di MILIK non si parla più, perché costa e, a luglio, lo si può prendere a parametro zero.
Thiago Pinto, ds della Roma, è al lavoro per rinforzare le fasce, ma più in generale l’organico a disposizione di Paulo Fonseca. Nel club giallorosso cresce la fiducia nella lotta per un posto in Champions e non si vuole lasciare nulla al caso nell’ultima opportunità che concede il mercato. Aspettando Gonzalo MONTIEL dal River Plate, si lavora per spianare la strada all’arrivo di BERNARD, brasiliano dell’Everton, più che di EL SHAARAWY, attualmente allo Shanghai Shenhua. In uscita il portiere OLSEN, che dovrebbe finire proprio alla corte di Ancelotti, a Liverpool. In uscita anche FAZIO, JUAN JESUS e PASTORE, senza dimenticare Carles PEREZ.
Il Torino pensa a uno scambio col Sassuolo fra ZAZA, attualmente in granata, che in Emilia sarebbe un cavallo di ritorno, e DEFREL, a segno ieri sera contro la Juve. Nel mirino del club granata ci sarebbero anche JOAO PEDRO del Cagliari e PAVOLETTI, per il quale si è mossa anche la Fiorentina. Piace anche PULGAR che la Fiorentina lascerà partire solo se dovesse arrivare TORREIRA.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Leo DUARTE saluta il Milan: si trasferisce in prestito con diritto di riscatto al Basaksehir, una delle squadre di Instanbul. A breve i dirigenti rossoneri incontreranno l’entourage di CALHANOGLU per il rinnovo. Antonio Conte, preso atto che l’Inter non interverrà sul mercato, avrebbe posto il veto alle cessioni di VECINO e PINAMONTI, che ormai avevano le valige in mano.
L’Atalanta ha messo sul mercato Sam LAMMERS, ma è disposta solo a cederlo in prestito. EDER può essere più di un’idea per la Fiorentina che nella salvezza ci crede di più dopo la vittoria sul Cagliari di ieri. In uscita, dopo LIROLA e CUTRONE, anche KOUAME’ e DUNCAN. CAICEDO è un altro obiettivo, ma difficilmente Simone Inzaghi vuole rinunciarvi.
Ernesto TORREGROSSA è un nuovo giocatore della Sampdoria.  L’attaccante è stato prelevato in prestito con obbligo di riscatto al termine del campionato. La Sampdoria verserà 500 mila euro per il prestito, al quale va aggiunto l’obbligo di 5,5 milioni più bonus. Della partenza del ‘Papu’ GOMEZ non si parla più. Infine, Moussa DEMBELE’ è sbarcato a Madrid per essere sottoposto alle visite mediche: l’attaccante sostuirà DIEGO COSTA nell’Atletico capolista della Liga. Rudi Garcia, a Lione, rimpiazzerà Dembelé con Islam SLIMANI, proveniente dal Leicester.
Una foto pubblicata sui social, con tanto di messaggio ai tifosi del Siviglia, potrebbe far pensare a un ritorno di Dani ALVES nella capitale andalusa. Suggestione d’inverno o desiderio?

Juventus tutte le notizie
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:46 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

ALLE 11:51 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA, LE STAT PRE-FINALE DI SUPERCOPPA!
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina e Juventus vantano nel proprio palmares una Supercoppa Italiana vinta per parte: nel 2019 il successo delle Viola (1-0), nel 2020 quello delle bianconere (2-0). Entrambe le finali hanno coinvolto Juventus e Fiorentina.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Fiorentina si sfideranno per la quarta volta consecutiva in una finale tra Coppa Italia e Supercoppa: il bilancio è di due vittorie per le bianconere, nei due incontri più recenti, ed un successo per le viola.
Nei nove precedenti in tutte le competizioni tra Juventus e Fiorentina, solo due sono i successi delle viola, risalenti entrambi al 2018 (una vittoria in Serie A e una in Supercoppa).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Fiorentina ha partecipato a tutte le ultime sei finali tra Coppa Italia e Supercoppa Italiana: nelle prime tre occasioni ha sfidato il Brescia (2V in CI, 1P in Supercoppa), nelle tre più recenti l’avversario è stato la Juventus (1V in Supercoppa, 2P in CI e Supercoppa).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Solo contro il Brescia (18) la Fiorentina ha incassato più reti di quante ne conta contro la Juventus (15), con lo stesso numero di precedenti in tutte le competizioni (nove).
Solo in una finale tra Juventus e Fiorentina entrambe le squadre hanno trovato la via del gol (la sola finale di Coppa Italia del marzo 2019, terminata 2-1 per le bianconere).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha messo a segno quattro reti in tre finali tra Coppa Italia e Supercoppa, grazie a quattro giocatrici diverse: Ekroth e Cernoia hanno firmato la vittoria in finale di Coppa Italia, Girelli e Staskova la più recente finale di Supercoppa (ottobre 2019).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Fiorentina ha trovato la via del gol in sei delle sette finali disputate tra Coppa Italia e Supercoppa, rimanendo a secco solo nella più recente (0-2 vs Juventus). La miglior marcatrice in finale per le viola è Ilaria Mauro (tre reti in tre match), seguita da Tatiana Bonetti, con due gol in due match, tra cui uno nel più recente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Daniela Sabatino ha messo a segno il suo ultimo gol in una finale di Coppa proprio contro la Fiorentina, con la maglia del Brescia (Supercoppa italiana del settembre 2017, vinta 4-1 dalle Leonesse).
Anche Cristiana Girelli ha segnato la sua ultima marcatura in una finale di Coppa contro le viola – nella Supercoppa 2019. Dovesse andare in gol anche nella prossima gara, la Fiorentina diventerebbe la sua seconda vittima preferita con la maglia della Juve in tutte le competizioni (salendo a cinque gol, solo contro il Tavagnacco ne conta di più – sei).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DID YOU KNOW? LE STATISTICHE PRE JUVE-SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Conto alla rovescia per Juve-Sassuolo.
Kick-off questa sera alle 20.45
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNO IN SETTE Il Sassuolo ha ottenuto un punto nelle sette trasferte contro la Juventus in Serie A, nella gara dello scorso campionato (2-2, dicembre 2019), dove ha segnato tanti gol quanti nelle precedenti sei gare allo Stadium.
20-4 Il punteggio complessivo nelle sette sfide allo Stadium in Serie A tra Juventus e Sassuolo recita 20-4, con i bianconeri che hanno segnato 3.5 gol in media a partita nelle ultime quattro gare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SASSUOLO A SECCO… Il Sassuolo ha mancato il gol in quattro delle sette trasferte contro la Juventus in Serie A; quella bianconera è la squadra contro cui i neroverdi non hanno segnato in più gare esterne nel massimo campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
13 SU 14 La Juventus ha perso solo una delle 14 sfide contro il Sassuolo in Serie A (10V, 3N) risultando la squadra che ha battuto più volte i neroverdi nella competizione (10); 35 gol subiti dagli emiliani in totale (meno solo che contro l’Atalanta con 36).
SI CERCA LA STRISCIA Due vittorie consecutive per la Juventus in campionato: la Vecchia Signora non riesce a trovare tre successi di fila in Serie A da luglio (sette in quel caso).
SEMPRE SU AZIONE Nelle ultime cinque giornate di campionato la Juventus ha segnato tutti i gol in Serie A su azione (12 su 12): tra le altre squadre solo l’Udinese (quattro su quattro) vanta il 100% di gol segnati in campionato su azione in questo periodo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
NO GOL DI TESTA La Juventus è l’unica squadra a non aver incassato alcuna rete di testa in questo campionato; l’ultimo gol del genere risale all’ultima giornata della scorsa Serie A, contro la Roma, subito da Kalinic.
CHE IMPATTO! La Juventus è la squadra ad aver ottenuto più gol dai neoacquisti in questa Serie A: 13, inclusi tutti i tre segnati nell’ultima gara di campionato, ad opera di Chiesa (due) e McKennie.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE MIGLIOR DIFESA La Juventus, miglior difesa di questo campionato con Verona e Napoli, ha subito sette dei suoi 15 gol nella ripresa, meno di ogni altra squadra.
4 JOYE Paulo Dybala ha segnato quattro gol in Serie A contro il Sassuolo, inclusa la seconda delle sue tre triplette nel massimo campionato (settembre 2017); l’argentino dista solo due reti dalle 100 con la Juventus in tutte le competizioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI PER IL SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Alle 20.45 la Juve scende in campo in casa, contro il Sassuolo. Ecco l’elenco dei convocati per il match:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
PINSOGLIO
DANILO
RAMSEY
MORATA
BONUCCI
DEMIRAL
BUFFON
MCKENNIE
DYBALA
CHIESA
DI PARDO
RABIOT
DRAGUSIN
BENTANCUR
FRABOTTA
BERNARDESCHI
PORTANOVA
FAGIOLI
KULUSEVSKI.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

HIGHLIGHTS JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA 2-0 ALLE JUVENTUS WOMEN LA SUPERCOPPA ITALIANA VIDEO   SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS WOMEN-FIORENTINA 2-0 ALLE JUVENTUS WOMEN LA SUPERCOPPA ITALIANA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

GALLERY | JUVE-FIORENTINA | SUPERCOPPA FEMMINILE
10 gennaio 2021

Le immagini della partita di Chiavari, Finale di Supercoppa Femminile

LA SUPERCOPPA FEMMINILE È DELLE JUVENTUS WOMEN!
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un 2021 che non poteva iniziare meglio. Le Juventus Women, dopo il successo in semifinale contro la Roma di qualche giorno fa, portano a casa la seconda Supercoppa Italiana consecutiva. La finale dello Stadio “Aldo Gastaldi” di Chiavari vede il trionfo per 2-0 delle bianconere sulla Fiorentina con la doppia firma di Barbara Bonansea.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per vincere le finali bisogna giocare da squadra ed è ciò che ha messo in pratica alla perfezione la squadra di Coach Rita Guarino creando tante occasioni, ma soprattutto non concedendo nulla alle dirette avversarie. Dopo il successo per 2-0 nella passata stagione, sempre contro le viola, la Juve porta a casa per la seconda stagione consecutiva con lo stesso risultato questo importante trofeo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una prestazione di altissimo livello quella messa in campo dalle bianconere, condita da due gemme di Barbara Bonansea, una con il mancino nel primo tempo e una nel secondo con il destro. Due reti splendide a coronare una prestazione collettiva perfetta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SBLOCCA BONANSEA
L’avvio di gara vede due squadre attente più a non scoprirsi che a offendere. La Juve, però, tra le due compagini in campo è quella che cerca maggiormente di creare pericoli nell’area avversaria. Al 9’, infatti, la squadra di Rita Guarino inizia a lanciare qualche segnale alle toscane con la conclusione da fuori area di Arianna Caruso che sfila, però, sul fondo. La prima vera occasione del match arriva, poi, al 16’ ed è sempre costruita dalle bianconere: Lina Hurtig penetra in area di rigore e offre un ottimo pallone in mezzo all’area per Arianna Caruso che non riesce, però, a spingerlo in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
È l’occasione che apre quindici minuti di altissima intensità da parte della Juve. Sono tre, infatti, le successive opportunità costruite dalle campionesse d’Italia in carica per passare in vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Al 22’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Bonansea colpisce di testa offrendo una sponda deliziosa per Hurtig che prova la girata, ma trova l’attenta risposta di Schroffenegger. La Juve continua a premere e due giri di orologio più tardi Girelli prova anche lei a sbloccare il punteggio, ma ancora una volta un ottimo intervento dell’estremo difensore viola chiude lo specchio. Le toscane continuano a soffrire il ritmo imposto dalla squadra di Coach Guarino. Minuto 27, dagli sviluppi di un corner ci prova anche capitan Gama di testa, ma il portiere avversario risponde ancora presente bloccando il tentativo della bianconera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Così tante occasioni create non sono un caso e al 39’ la Juve, infatti, passa in vantaggio: Barbara Bonansea riceve palla sulla corsia di destra, si accentra eludendo l’intervento della sua diretta avversaria con una pregevole sterzata e con il mancino insacca nell’angolino di destra non lasciando scampo a Schroffenegger. Bellissima giocata e 1-0 che permette alle Juventus Women di chiudere in vantaggio la prima frazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANCORA BARBARA A SEGNO E LA SUPERCOPPA È BIANCONERA!
Non cambia il copione della ripresa. La Juve continua ad attaccare a testa bassa e al 55’ arriva la rete del raddoppio. La firma è sempre la stessa: una scatenata Bonansea è abilissima, in questo caso, a calciare al volo un pallone al limite dell’area di rigore proveniente da una respinta di testa di Zanoni. Un altro gol splendido messo a segno da Barbara e 2-0. Le ragazze di Coach Guarino continuano, però, a non essere dome e a mantenere alta la concentrazione. Al 68’ ci prova dalla distanza Boattin con un mancino molto potente. Schroffenegger si allunga e riesce a deviare sulla traversa il tentativo della bianconera. La seconda metà di questa frazione vola via senza problemi per la Juve che, al fischio finale, può fare partire la festa per la conquista del primo trofeo stagionale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Finale Supercoppa Italiana Femminile
Stadio Comunale di Chiavari – Via Aldo Gastaldi, 22, 16043 Chiavari (GE)
Juventus – Fiorentina 1-0
Marcatori: 39’ pt Bonansea (J); 9’ st Bonansea (J)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Giuliani, Hyyrynen (44’ st Lundorf), Gama (Cap), Salvai, Boattin, Pedersen, Galli, Caruso (41’ st Rosucci), Hurtig (41’ st Staskova), Bonansea (26’ st Cernoia), Girelli. A disposizione: Bacic, Zamanian, Souza Alves, Sembrant, Giordano. Allenatrice: Rita Guarino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Schroffenegger; Thogersen, Quinn, Tortelli (Cap), Zanoli, Kim (27’ st Monnecchi), Neto, Middag (18’ st Adami), Vigilucci (41’ st Baldi), Bonetti (27’ st Clelland), Sabatino. A disposizione:Ohrstrom, Cordia, Jensen, Ripamonti, Mani. Allenatore: Nicola Melani.
Arbitro: Maria Marotta di Sapri (Assistenti: Lucia Abruzzese di Foggia, Veronica Vettorel di Latina – Quarto ufficiale: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno).
Ammonite: 34’ pt Thogersen (F).
Prossimo impegno:
Pomigliano – Juventus
Coppa Italia Femminile -Recupero 2^ Giornata Gironi Eliminatori
Mercoledì 13 gennaio 2021 ore 14:00
Stadio Comunale “Ugo Gobbato” – Via Ravenna – Pomigliano d’Arco (NA)
Prossimo impegno di campionato:
Inter – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A – 11^ Giornata Girone di Andata.
Domenica 17 gennaio 2021 ore 12.30
“Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti” – Via Sbarbero 5/7 – Milano (MI).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE VOCI DELLE SUPERWOMEN!
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Rita Guarino: «Avevo chiesto quest’attitudine alla squadra, dopo la semifinale. Le ragazze hanno risposto bene, sono state bravissime fin dall’inizio e abbiamo offerto una prestazione degna delle nostre qualità; ogni trofeo ha un sapore particolare, questo arriva da un processo particolare, che ha colpito tutti; per noi è un’ulteriore conferma di quanto di buono fatto finora. Adesso ripartiamo dalla voglia di crescere, migliorarsi sempre, al di là dei trofei, per alzare il livello, come abbiamo fatto anche oggi. Questo è un lavoro di gruppo, di team, di squadra, che parte da chi scende in campo ma coinvolge tutti, c’è una macchina organizzativa composta da persone che oltre alle competenze dimostrano cuore e passione».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Arianna Caruso: «Sono emozioni indescrivibili, era importante portare il trofeo a casa, e farlo con una bella prestazione, dopo la partita con la Roma; oggi la vittoria è conseguenza di una grande prestazione; lavoriamo giorno dopo giorno e i risultati, poi, si vedono. La dedica? E’ alla squadra, che è la mia seconda famiglia»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cristiana Girelli: «Ci siamo ritrovate dopo la semifinale, abbiamo capito che era mancato il giusto atteggiamento; oggi siamo state bravissime, avevamo grande voglia di vincere. Abbiamo scritto un’altra pagina di storia e siamo davvero orgogliose; vincere è sempre bello, così come lo è condividere le gioie con questo gruppo»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cecilia Salvai: «Le vittorie vanno sempre conquistate, anche quando sei considerata la squadra più forte. Oggi lo abbiamo dimostrato: i nostri numeri parlano chiaro anche quest’anno, ma per riconfermarsi e migliorare sempre, non bisogna mai accontentarsi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sara Gama: «Abbiamo affrontato due ottimi avversari e portato a casa la Coppa, migliorando la nostra prestazione. Dimostriamo anche oggi di vincere con merito, ma non ci accontentiamo perché vogliamo continuare a fare bene in Italia e all’estero. Dedichiamo la vittoria a tutti noi, ci auguriamo di uscire da un momento difficile: è bello vincere un trofeo per la prima volta dopo un campionato non concluso».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#SUPERWOMEN!
10 gennaio 2021

Le immagini della festa con la Coppa vinta dalle magnifiche bianconere

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

3-1 AL SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve supera il Sassuolo con le reti di Ramsey e Ronaldo nel finale di gara, dopo che gli emiliani avevano risposto al gol di Danilo con Defrel e, nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Obiang nel primo tempo, avevano tenuto ottimamente il campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

HIGHLIGHTS JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 10 GENNAIO 2021 VIDEO

SCARICA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 10 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SASSUOLO IN DIECI
L’inizio non è particolarmente brillante, anche se Ronaldo di testa e Frabotta con il sinistro, dopo un delizioso colpo di tacco di McKennie, sfiorano la traversa. L’americano accusa un fastidio e lascia il posto a Ramsey e nel finale di tempo anche Dybala deve uscire, sostituito da Kulusevski. La partita rimane bloccata e nessuna delle due squadre riesce a produrre iniziative interessanti fino al recupero. Poi, negli ultimi minuti del primo tempo il Sassuolo rimane in dieci per un intervento duro di Obiang ai danni di Chiesa e la Juve sfiora il vantaggio con uno spunto di Demiral, intercettato da Consigli e soprattutto con una combinazione tra Kulusevski e Ramsey, conclusa dallo svedese con un destro sopra la traversa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DANILO, UN SILURO NELL’ANGOLINO
Pirlo inizia la ripresa con Rabiot al posto di Bentancur e con l’uomo in più la Juve ora trova spazi maggiori. Ramsey ha subito un buon pallone e viene murato, ma Danilo, su una respinta della difesa, arriva in piena corsa e spara un siluro in diagonale nell’angolino basso, assolutamente imparabile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAREGGIA DEFREL
I bianconeri potrebbero sfruttare l’inerzia della gara, ma non ne approfittano. I ritmi rimangono bassi, il Sassuolo, pian piano esce dalla propria metà campo e riesce a trovare il pareggio grazie a un’ottima giocata di Defrel, che si libera in area con un bel controllo a seguire e fulmina Szczesny.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
COLPISCE RAMSEY
La Juve reagisce e Ramsey libera in area Ronaldo, che supera Consigli con un tocco morbido, ma viene abbattuto e l’arbitro lascia correre. Ci provano anche Chiesa, che colpisce il palo esterno, Rabiot, che arriva sull’angolo di Chiesa e mette alto di testa, e Ronaldo, che impegna Consigli dalla distanza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il portoghese arriva al tiro poco dopo dal dischetto del rigore, liberato da uno spunto di Kulusevski, ma il portiere emiliano è sulla traiettoria. La partita è aperta e divertente, perché il Sassuolo, nonostante l’uomo in meno, non rinuncia a giocare e la Juve continua a spingere con rabbia. Kulusevski, sulla destra, è l’uomo più ispirato, ma è dalla parte opposta che arriva l’azione decisiva: Frabotta riceve sulla sinistra, trova il fondo e mette in mezzo un rasoterra velenoso, sul quale si fionda Ramsey, che di prima intenzione spedisce in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CHIUDE RONALDO
Nel finale il gallese lascia il posto a Bernardeschi, mentre Morata sostituisce Chiesa. Il Sassuolo si butta in avanti cercando di rientrare in partita, ma così facendo si espone al contropiede e in pieno recupero Danilo pesca Ronaldo in profondità e il portoghese piazza lo scatto e il diagonale vincente, chiudendo i conti e sigillando i tre punti per i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS-SASSUOLO 3-1
RETI: Danilo 6′ st, Defrel 13′ st, Ramsey, 37′ st, Ronaldo 47′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral, Frabotta; Chiesa (41′ st Morata), Bentancur (1′ st Rabiot), Arthur, McKennie (19′ pt Ramsey, 41′ st Bernardeschi)); Dybala (43′ st Kulusevski), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Di Pardo, Chiellini, Dragusin, Portanova, Fagioli, Bernardeschi, Morata
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SASSUOLO
Consigli; Muldur (28′ st Oddei), Chiriches (41′ st Ayhan), Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Defrel (22′ st Boga), Djuricic (1’st Maxime Lopez), Traore; Caputo (1′ st Toljan)
A disposizione: Pegolo, Marlon, Peluso, Rogerio, Magnanelli, Raspadori, Schiappacasse
Allenatore: De Zerbi
ARBITRO: Massa di Imperia
ASSISTENTI: Imperiale, Colarossi
QUARTO UFFICIALE: Abisso
VAR: Chiffi, Di Iorio
AMMONITI: 13′ pt Bonucci, 17′ pt Ferrari, 34′ pt Bentancur, 26′ st Frabotta, 34′ st Kulusevski
ESPULSI: 46′ pt Obiang.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-SASSUOLO 3-1 10 GENNAIO 2021

SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO JUVE-SASSUOLO
10 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il 3-1 al Milan la Juve concede la replica contro il Sassuolo. Danilo, Ramsey e Ronaldo firmano un successo tutt’altro che semplice da ottenere: gli ospiti, nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Obiang, sfoggiano organizzazione e carattere e servono pazienza ed esperienza per superarli. Qualità queste che testimoniano un nuovo passo avanti nel processo di crescita dei bianconeri, come sottolineato da Pirlo e Kulusevski nel post gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA PIRLO
«La vittoria di oggi è importante, dovevamo dare continuità ai risultati e abbiamo vinto una gara sofferta, ma dovevamo riuscirci, con voglia e carattere. Aver recuperato punti in classifica non cambia: siamo la Juve e abbiamo la pressione di vincere ogni gara, poi tra qualche mese vedremo dove saremo arrivati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La squadra nelle ultime settimane è cresciuta nell’autostima e negli automatismi. Il gol subito? Siamo stati passivi a centrocampo ed eravamo posizionati male in difesa, ma Defrel è stato molto bravo a portarsi avanti il pallone con il controllo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DEJAN KULUSEVSKI
«Io sono entrato con una sola cosa in testa: far vincere la partita. Ci siamo riusciti, io potevo fare molto meglio, ma aver vinto è l’unica cosa che conta. Mi piace giocare vicino alla porta e scambiare con i miei compagni, penso di poter fare bene il ruolo che ho ricoperto oggi».   JUVENTUS    TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   CALCIO   PIEMONTE

Calcio tutte le notizie in tempo reale. Tutto il Mondo del Calcio in costante aggiornamento. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 39 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:41 DI VENERDì 08 GENNAIO 2021

ALLE 12:26 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Domenech, chi vorrei come rinforzo?Maradona, ma è morto
Così tecnico Nantes, ex ct Francia,risponde a domanda su mercato
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mercato? Avrei voluto prendere Maradona, ma è morto. Purtroppo è così”.
Non è la prima volta che Raymond Domenech, ex ct della Francia, si lascia andare a frasi infelici. Stavolta lo ha fatto cercando un’ironia davvero malriuscita e di cattivo gusto, tirando in ballo il campione scomparso, come riporta sul proprio sito ‘L’Equipe’, parlando delle trattative di mercato del Nantes alla vigilia della partita di Ligue 1 che la sua squadra giocherà contro il Montpellier. “Jean Lucas ha rifiutato di venire qui? – ha detto ancora Domenech riferendosi al brasiliano del Lione – Non lo so, perché non ho seguito questa vicenda. Ora è del Brest, e punto.
Così è la vita. Comunque il mercato per me è una ferita, una cosa che disturba sempre un gruppo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Corinthians, stadio a disposizione vaccinazioni massa
Annuncio presidente, diventi al più presto centro immunizzazioni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
RIO DE JANEIRO
08 gennaio 2021
16:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Corinthians mette a disposizione delle autorità sanitarie il proprio stadio, la Neo Quimica Arena, affinchè vi si svolgano delle vaccinazioni di massa contro il Covid 19. L’annuncio è stato dato dal presidente del club paulista, Duilio Monteiro Alves, attraverso i social.

“La nostra Arena diventerà – ha scritto Monteiro Alves – un punto di immunizzazione di massa per la zona est di San Paolo.
Spero che ciò avvenga nel più breve tempo possibile. #Vaccino”.
Secondo il governo locale, il programma di vaccinazioni a San Paolo dovrebbe cominciare il prossimo 25 gennaio. La Neo Quimica Arena è un impianto costruito per i Mondiali del 2014.
Attualmente vi si gioca a porte chiuse ma ha una capienza di 49.205 posti.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: il Milan a caccia del riscatto, la Juve di conferme
Su tutti, però, spicca il ‘lunch-match’ fra la Roma e l’Inter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
16:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si preannuncia un mezzogiorno infuocato domenica all’Olimpico: il lunch-match della 17/a giornata di Serie A metterà di fronte Roma e Inter. Gli uomini di Conte partono favoriti, secondo gli analisti Snai: il successo dell’Inter è a 2,39, contro il 2,90 della Roma; il pari si gioca a 3,50.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
All’Olimpico si sfideranno il primo e il terzo attacco del campionato: così l’Over, a 1,50, è nettamente più probabile dell’Under, a 2,40. L’1 a fine primo tempo, a 3,30, e il ‘2’ dei nerazzurri per la seconda metà di partita, è a 2,55.
Se l’1-0 per la Roma pagherebbe 14 volte la posta, l’1-3 per l’Inter si gioca a 16. La rete di Dzeko è a 2,75, quella di Lukaku a 2,50. Il Sassuolo difficilmente, secondo gli analisti Snai, potrà impensierire la Juve: i tre punti per i bianconeri sono a 1,33, il successo dei neroverdi a 8,75, con il pari a 5,50. I numeri parlano chiaro: in sette confronti allo Stadium solo una volta gli emiliani sono usciti imbattuti, nel 2-2 della scorsa stagione. Juventus e Sassuolo arrivano da sei confronti diretti con tre o più reti: così l’Over, a 1,45, si fa preferire all’Under (2,60). Il 3-1 dei bianconero si gioca a 11, lo 0-1 per il Sassuolo pagherebbe 25 volte la posta. Se il gol di CR7, già a segno 4 volte contro i neroverdi, è molto probabile a 1,60, sulla sponda opposta è Francesco Caputo, in quota a 3,50, il pericolo numero uno per Szczęsny. Il Milan ha l’occasione per riscattarsi, ospitando il Torino: la vittoria dei rossoneri è a 1,70, contro il 5,25 dei granata. Turno sulla carta favorevole anche per la Lazio, vincente a 1,63 sul campo del Parma, dato a 5,00. Favorita l’Atalanta, a 1,53, in casa del Benevento, la cui vittoria si gioca 5,75. Il Napoli vuole i tre punti a Udine: il risultato pieno alla Dacia Arena è a 1,87, contro il 4,25 dei friulani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ingaggia Strootman
L’ex Roma arriva dal Marsiglia in prestito secco per sei mesi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 gennaio 2021
10:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Colpo di mercato a sorpresa per il Genoa. Dall’Olympique Marsiglia è in arrivo il centrocampista olandese Kevin Strootman.

Strootman, cinque stagioni in Italia alla Roma tra il 2013 ed il 2018,compirà 31 anni tra un mese ed è atteso nella giornata di lunedì per le visite mediche.
Il giocatore arriverà al Genoa con la formula del prestito secco sino a giugno con parte dell’ingaggio a carico del club francese. All’OM dall’estate del 2018, dopo due stagioni da protagonista in questa prima parte di campionato non ha trovato spazio giocando meno di 200′ e partendo titolare solo in una occasione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc: Gravina si ricandida, il mio 4-3-3 per rilancio calcio
‘Depositato programma, da componenti stima e considerazione’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
10:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ho depositato stamattina la mia candidatura alla presidenza della Federcalcio”. Lo annuncia il presidente della Figc Gabriele Gravina, in un incontro con i giornalisti a via Allegri.
‘Una partita per il futuro’, il titolo della piattaforma programmatica di Gravina, che in 128 pagine ha riassunto così il suo schema: “Giocheremo con un modulo offensivo e tutto votato all’attacco – precisa il numero uno del calcio uscente – un mio 4-3-3 per il rilancio del calcio italiano. In difesa il sistema delle regole, in attacco punta centrale la sostenibilità, ai lati il patrimonio dei nostri giovani e la riforma dei campionati”. A sostenerlo “la quasi unanimità di cinque componenti: le tre leghe professionistiche e le due componenti tecniche di calciatori e allenatori. Una dimostrazione di grande stima e considerazione”, conclude Gravina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Gravina, ‘Voterò Malagò, con lui rapporto costruttivo’
N.1 Figc, sempre lavorato a vantaggio sport italiano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
10:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Con Malagò c’è sempre stata dialettica. Ci possono essere condivisione e anche contrasto, ma è proprio grazie a questo che il nostro è sempre stato un rapporto costruttivo e a vantaggio di tutto lo sport italiano.

Per questo appoggio la sua candidatura alla presidenza del Coni”. Così il numero uno uscente della Figc, Gabriele Gravina, nel giorno in cui a via Allegri ha annunciato la sua ricandidatura alla presidenza della Federcalcio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tempesta di neve, rinviata Atletico-Athletic Bilbao
Baschi non sono riusciti a raggiungere Madrid
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
11:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La sfida valida per la 18/a giornata della Liga tra Atletico Madrid e Athletic Bilbao, inizialmente prevista per oggi, è stata rinviata a data da destinarsi a causa della tempesta di neve che ha colpito Madrid in queste ore. “Di fronte alla situazione eccezionale causata dalla tempesta che sta attraversando gran parte della penisola iberica, che ha causato la chiusura dell’aeroporto di Madrid-Barajas per tutta la giornata di oggi e l’impossibilità di avere un campo di gioco in condizioni ottimali.
La Liga, dopo aver consultato i due club, ha deciso la sospensione dell’incontro tra Atlético Madrid e Athletic Bilbao”, si legge in una nota della lega di calcio spagnola. La data di riprogrammazione dell’incontro verrà comunicata “nei prossimi giorni”, secondo la Liga. Ieri la squadra basca non è potuta atterrare a Madrid a causa della tempesta di neve ed ha dovuto far rientro a Bilbao in prima serata.
La tempesta di neve che ha colpito la Spagna ieri è considerata la peggiore degli ultimi 50 anni, ed ha causato il caos nel paese, lasciando centinaia di automobilisti bloccati, l’aeroporto di Madrid chiuso e un paese paralizzato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina;Prandelli, Col Cagliari è scontro diretto
‘Bisogna rispettare la maglia. Ribéry? Non sappiamo se ci sarà’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
09 gennaio 2021
13:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
”Domani sarà uno scontro diretto contro una squadra in difficoltà di risultati come lo siamo noi.
L’assenza del pubblico pesa ma non deve essere un alibi, pensiamo a rispettare sempre la maglia che ha un blasone e a mettere in pratica poche idee ma chiare”.
E’ la raccomandazione fatta da Cesare Prandelli ai propri giocatori attesi al Franchi dalla gara contro il Cagliari che in classifica ha un punto in meno dei viola.
”Dobbiamo lottare per non retrocedere e in questo momento non bisogna dimenticarlo, vorrei giocare male e vincere” – ha proseguito il tecnico viola che sul mercato ha ribadito di non volere ”scambi con giocatori scontenti” e confida di recuperare Ribéry reduce dall’infortunio al ginocchio destro rimediato con la Lazio: ”Non sappiamo ancora se sarà a disposizione, lo valuteremo al 100% nelle prossime ore”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan, convocati Ibrahimovic e Calhanoglu
I due rossoneri non al meglio ma a disposizione contro Torino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stefano Pioli convoca Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu per la sfida contro il Torino di questa sera. Lo svedese che ha svolto solo parte dell’allenamento con il gruppo, torna a disposizione dopo un mese e mezzo.
Calhanoglu, invece, non era al meglio per un problema alla caviglia rimediato nella sfida contro la Juventus di mercoledì sera.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter, Conte: “Voci su società? Non voglio entrarci”
‘Spetta ad altri entrare nel discorso,noi pensiamo a dare tutto’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
14:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Preferisco non entrare in questo discorso, è una questione delicata. Spetta ad altre persone farlo.
Noi pensiamo solo a lavorare e a dare il massimo, da qui alla fine della stagione”. Lo dice l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, rispondendo a una domanda sulle voci che riguardano il futuro della società nerazzurra. “Noi – aggiunge Conte – dobbiamo dare tutto per l’Inter”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, voglio risultati da prossime partite
Servono i fatti non le parole
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
14:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Penso che il risultato sia alla base di tutto anche perchè condiziona i giudizi e adesso voglio vedere i risultati. Ci aspettano partite con squadre davvero forti e ne siamo stimolati perchè vogliamo misurare le nostre ambizioni con i fatti e non con le parole”.
Il tecnico dell’Inter Antonio Conte dà la carica alla propria squadra che domani incontra la Roma, poi la Fiorentina in Coppa Italia, quindi la Juventus in campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: terzo caso alla Juve, positivo De Ligt
Dopo Alex Sandro e Cuadrado. Olandese in isolamento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 gennaio 2021
19:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giocatore della Juventus Matthijs De Ligt è risultato positivo al coronavirus. Lo rende noto il club bianconero, precisando che il calciatore “è già stato posto in isolamento”.

In vista della partita col Sassuolo di domenica sera, l’olandese si aggiunge ad Alex Sandro e Cuadrado, la cui positività al virus era stata rilevata prima della partita vinta contro il Milan.   JUVENTUS

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Inter all’esame Roma, Milan prova nuova fuga
Trappola Sassuolo per la Juve, Napoli cerca riscatto a Udine
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le sconfitte contemporanee delle milanesi rimescolano le carte del campionato: Juve e Atalanta risalgono, ma la sorpresa e’ la Roma che ora verifica le sue ambizioni ricevendo domenica mattina l’Inter nel clou della serie A. Se vince l’agguanta al secondo posto permettendo magari al Milan di scappare di nuovo, se riuscirà, domani sera a San Siro, a mettere ko un Toro in sostanziosa ripresa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il sotto clou e’ Juve-Sassuolo coi bianconeri col morale a mille dopo il trionfo di San Siro nonostante un Ronaldo incolore.
La Serie A dell’era covid e’ piu’ equilibrata e piena di spunti interessanti: gol a grappoli, bel gioco, sorprese che possono venire da squadre meno agguerrite come Spezia e Sampdoria che, dopo avere abbattuto Napoli e Inter, si affrontano nell’interessante posticipo di lunedi’.
Dzeko contro Lukaku nella super sfida dell’Olimpico: l’Inter di Conte subisce troppi gol, paga errori individuali di Vidal, Sanchez e perfino Barella, non sfrutta le tante occasioni che crea con la sua furia agonistica. Il rientro del belga dovrebbe fare la differenza, ma Conte sa bene che la Roma e’ in piena fiducia, ha migliorato il suo assetto difensivo, si gode la rivelazione Villar, il recupero di Karsdorp, i gol di Borja Mayoral, ma il suo totem e’ Mkhitaryan, che sposta i risultati con gol e assist. E’ un esame vero per Fonseca, dopo i tonfi con le grandi Napoli e Atalanta.
Stefano Pioli convoca Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu per la sfida contro il Torino di questa sera. Lo svedese che ha svolto solo parte dell’allenamento con il gruppo, torna a disposizione dopo un mese e mezzo. Calhanoglu, invece, non era al meglio per un problema alla caviglia rimediato nella sfida contro la Juventus di mercoledì sera.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo invece si giova della forma di Chiesa, inseritosi da protagonista, e dei progressi di Dybala. La Juve e’ favorita sul Sassuolo, che la segue a un punto, ma che ormai sa garantire sempre un rendimento di qualita’. Unico handicap per De Zerbi e’ il probabile forfait di Berarsi per problemi muscolari.
L’Atalanta cerca il terzo successo consecutivo in casa del solido Benevento di Pippo Inzaghi, che proprio da Bergamo spicco’ il volo verso Juve e Milan. Gasperini lo applaude (“ha passione e il calcio in testa”) ma sa di avere una squadra tornata in grande forma, che segna a raffica e puo’ permettersi di tenere in panchina Muriel. La gara sara’ tutt’altro che scontata vista la qualita’, l’entusiasmo e i risultati della matricola. A Udine ci sara’ la prova d’appello per un nervoso Napoli che crea tanto ma non finalizza, anche per le assenze di Osimhen e Mertens, mentre si sta rivelando un boomerang la gestione del caso Milik. Le feroci autocritiche di Gattuso non danno frutti, il crocevia ora e’ la trasferta con l’Udinese, squadra discontinua ma che si giova di uno dei migliori talenti della serie A, De Paul.
Momento difficile per Di Francesco che e’ stato confermato dal Cagliari ma non puo’ permettersi un nuovo rovescio. E’ di difficile catalogazione la gara con un’alterna Fiorentina senza Ribery, che non ha dato seguito all’exploit con la Juve.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Delicate per la zona salvezza le altre due sfide: il Crotone dopo i nove gol subiti da Inter e Roma non sembra avere scampo in casa del Verona di Juric e Zaccagni, che spera ancora nell’Europa. Dopo il ko nel finale col Sassuolo il Genoa di Ballardini ha bisogno di punti nella sfida col Bologna e si affida all’ex Destro, che sembra tornato in grande forma.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Benevento-Atalanta 1-4. Ilicic show
Lo sloveno ritrovato trascina Dea. Sanniti crollano nella ripresa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
09 gennaio 2021
19:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vince l’Atalanta al “Vigorito”, dilagando nel secondo tempo grazie alle idee di Ilicic e alla fame di Zapata e Muriel. SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

Regge un’ora il muro giallorosso: dopo l’iniziale vantaggio di Ilicic, Sau pareggia i conti a inizio ripresa prima che si scateni la furia della Dea. Non c’è Caprari tra i padroni di casa, fermato da un problema muscolare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al suo posto confermato Sau, con Improta sulla trequarti alle spalle di Lapadula. In difesa rientra Maggio, con Barba che scala al centro accanto a Glik. Tra gli ospiti solo panchina per Muriel: c’è Ilicic a supporto di Zapata nell’attacco nerazzurro, con Pessina sulla trequarti. Confermata sia la linea mediana che quella difensiva, con Palomino al rientro al posto di Djimsiti come unica novità rispetto alle formazioni annunciate della vigilia. Bastano centoventi secondi all’Atalanta per prendere le misure dell’area giallorossa: Ilicic pesca coi giri giusti l’inserimento di Gosens che non trova lo specchio della porta. Gli ospiti partono a mille provando a scardinare la linea arretrata del Benevento che sceglie di giocare di rimessa, con Improta spesso costretto ad agire da quinto di difesa. Montipò deve esaltarsi con due interventi da applausi al quarto d’ora, prima con una parata larga su conclusione di Pessina e poi di piede sul cross di Hateboer. Al 20′ altra chance colossale sciupata dall’Atalanta: il solito Ilicic trova di nuovo al millimetro Zapata che, di testa, mette a lato da pochi passi e da posizione defilata.
Pressione costante della formazione ospite che riesce a passare alla mezz’ora: protagonista ancora una volta Ilicic che chiude l’ottima azione in contropiede dei suoi saltando la difesa giallorossa e trova il varco giusto sul primo palo col sinistro per battere Montipò. Il primo tempo sotto il diluvio del Vigorito si chiude con un altro squillo, sempre del solito Ilicic: punizione battuta sulla trequarti e palla che si stampa sul palo lontano difeso da Montipò, a portiere battuto. Prima del riposo, il numero uno del Benevento deve impegnarsi ancora su Zapata che calcia sul secondo palo ma deve arrendersi ai guantoni del portiere giallorosso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dagli spogliatoi l’Atalanta esce con un passo diverso, ed il Benevento ne approfitta: dopo 5′ un cross perfetto di Pastina, all’esordio in Serie A, trova l’inserimento coi giri giusti di Sau che fa 1-1. Il Benevento riacquista fiducia e i nerazzurri accusano il colpo, impiegando più del previsto per rientrare in partita. Ci prova Gosens al 21′, ma serve l’ingresso di Muriel per dare la scossa al secondo tempo della Dea. Al 24′ il 2-1 nerazzurro lo segna Toloi, sfruttando una respinta di Montipò sul solito Ilicic, e solo due minuti più tardi arriva anche il tris con Zapata, pescato alla perfezione dallo sloveno in stato di grazia. Il Benevento accusa il colpo e non rientra più in partita: prima del triplice fischio arriva anche il poker di Muriel con un gran destro sul palo lontano a 4′ dal novantesimo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zidane: “Voglio che Modric e Ramos restino al Real”
Tecnico dopo periodo in isolamento negativo al tampone Anticovid
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
20:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Zidane potrà sedersi regolarmente in panchina domani, nel match che il Real Madrid giocherà (inizio alle 21) allo stadio El Sadar di Pamplona, contro l’Osasuna.
L’allenatore dei ‘blancos’, infatti, è risultato negativo al tampone Anticovid dopo un periodo trascorso in isolamento, costrettovi da un suo contatto stretto risultato positivo.

Zidane, nella conferenza stampa di oggi, ha parlato anche di mercato, oltre che della partita (“molto difficile”) di domani, auspicando che gente come “Modric, Sergio Ramos e Lucas risolvano quantoprima la propria situazione contrattuale”. “Non voglio che lascino il Real – ha detto il tecnico francese -: però, si sa come funziona nel calcio, può accadere di tutto”.
Sull’attaccante belga Eden Hazard, Zidane ha detto che è “pronto per giocare, visto che da giorni ormai si allena normalmente. Non saprei, tuttavia, se possiede i 90′ nelle gambe”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: Moenchengladbach rimonta e batte il Bayern
Avanti 2-0 alla Borussia Arena, campioni si arrendono.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
22:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco, capace domenica scorsa di rimontare da 0-2 a 5-2 col Magonza, ha subito la stessa sorte inflitta alla squadra renana nell’anticipo della 15/a giornata di Bundesliga, perdendo 3-2 a Moenchengladbach dopo essere stato in vantaggio per 2-0. E’ la seconda sconfitta stagionale per la squadra di Flick che resta prima con 33 punti ma rischia di essere superata dal Lipsia, impegnato peraltro domani nel big match col Borussia Dortmund, che recupera il bomber Haaland.
Il Moenchengladbach sale al settimo posto a quota 24, più vicino alla zona Europa.
Niente al Borussia Park lasciava presagire un tale risultato a metà del primo tempo, quando i campioni di Germania conducevano 2-0 per la rete su rigore di Lewandowski (al 20/o centro in campionato) e il raddoppio di Goretzka. In meno di 10′ il centrocampista del ‘Gladbach Hoffman con una doppietta ha riequilibrato la situazione prima dell’intervallo e nella ripresa ha fornito l’assist per la rete decisiva di Neuhaus.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fa Cup: Liverpool passa, 4-1 all’Aston Villa junior
Causa focolaio Covid, Villains hanno schierato solo U23 e U18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
23:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I coraggiosi ragazzi dell’Aston Villa – giocatori della Under 23 (sette) e della Under 18 (quattro) messi in campo a causa dell’epidemia di Covid che ha decimato la squadra titolare – hanno tenuto testa per un tempo al Liverpool nel 32/i di finale della Fa Cup, cedendo alla fine per 4-1 ma meritandosi il rispetto dei pluricampioni. La squadra di Klopp è andata in vantaggio già al 4′ senza però affondare il colpo e subendo anzi il pareggio al 41’, firmato da un 17enne, Louie Barry, che difficilmente dimenticherà questa serata al Villa Park.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nella ripresa, il Liverpool si è svegliato, grazie in particolare all’ingresso di Thiago Alcantara, e nel giro di una ventina di minuti ha fatto centro con Wijnaldum, Mane e Salah in successione, approfittando anche del netto calo fisico dei giovanissimi avversari. Per loro è stata una esperienza incredibile e inattesa, dato che solo poche ore fa il loro club aveva deciso che nonostante il focolaio di Covid non avrebbe rinunciato alla sfida. Chiuso il centro di allenamento e messa squadra e tecnici in isolamento, i dirigenti hanno chiamato l’allenatore dell’U.23, Mark Delaney, incaricandolo di mettere insieme una formazione per affrontare i più forti. Missione compiuta, a testa alta, come hanno riconosciuto anche gli avversari: “Sono un bel gruppo di ragazzi, si meritano i complimenti. E pensare che uno di loro mi ha detto che non giocava da due mesi”, ha dichiarato il veterano dei Reds James Milner. Nell’altra partita di stasera, valida sempre per i 32/i, i Wolves hanno battuto 1-0 ed eliminato il Crystal palace.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino al completo, anche Zaza convocato per il Milan
Ancora assente invece Edera
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 gennaio 2021
13:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Simone Zaza torna nell’elenco dei convocati: dopo l’esclusione di pochi giorni fa contro il Verona, l’attaccante è stato richiamato da Marco Giampaolo per la sfida di questa sera a San Siro contro il Milan. Ancora fuori dall’elenco, invece, Simone Edera, il cui futuro sembra sempre più lontano dal Torino.
Per il resto, il gruppo granata è al gran completo, non essendoci infortunati o squalificati.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inzaghi, vittoria a Parma come regalo per 121 anni
‘Partita-trappola. Caicedo?Mercato aperto situazione strana’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Cosa desidero per il compleanno della Lazio? La vittoria di domani, è la cosa più importante per noi in questo momento. Vorremmo regalarla alla società e ai nostri tifosi”.
È l’auspicio di Simone Inzaghi, nel giorno del 121esimo compleanno della Polisportiva biancoceleste e alla vigilia della delicata trasferta in casa del Parma che anticipa la marcia di avvicinamento al derby del 15 gennaio.
“Sarà una settimana importante per noi – avverte il tecnico della Lazio in conferenza stampa – ma non guardo molto in là.
Dobbiamo guardare alla partita successiva e il nostro focus in questo momento resta il Parma. È la classica partita-trappola, dovremo essere pronti”.
Tra le opzioni in attacco, possibile una riconferma di Caicedo al fianco di Immobile. L’attaccante è molto ricercato ed è tra i più gettonati in uscita: “Sappiamo che con il mercato aperto per tutti gli allenatori è una situazione strana – conclude Inzaghi – Ma ho visto il ragazzo molto bene, domenica ha fatto una buna gara, dovrò valutare”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca “E’ un buon momento per affrontare Inter”
Il tecnico: “Squadra ha fiducia. Importante far giocare tutti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È un buon momento per affrontare l’Inter, la squadra sta vincendo e ha fiducia” ha detto Paulo Fonseca in conferenza stampa alla vigilia della sfida con l’Inter. Poi ha continuato: “E’ importante far giocare tutti, ora dobbiamo gestire questi 2-3 mesi bene, abbiamo tante partite ed è importante che tutti stiano bene fisicamente per affrontare queste gare, che sono tante”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro ricorda Artemio Franchi
Ghirelli: fu l’inventore di questa esperienza unica di Lega
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
13:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Pro ha ricordato Artemio Franchi a 99 anni dalla sua nascita. Il dirigente, infatti, nacque l’8 gennaio 1922.

“Noi della Serie C – ha spiegato Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro- lo ricordiamo, altresì, come colui che ha inventato e fondato 61 anni fa questa esperienza originale ed unica di Lega, che ha una identità ed un ruolo non paragonabile con nessuna altra esperienza europea e mondiale. Il perché è semplice, nessuna nazione ha avuto, come l’Italia, la sua storia segnata da quella dei Comuni. La Serie C è il calcio della storia dei Comuni d’Italia, è il calcio che fa bene al Paese. Non a caso Artemio Franchi promulgò l’atto costitutivo della Lega a Firenze, la ‘capitale emblematica e riconosciuta’ dei Comuni d’Italia. Ad Artemio Franchi va il ricordo deferente di tutti i club della Serie C.”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter; Conte “Roma forte,può competere per scudetto”
Queste partite servono a misurare le nostre ambizioni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
14:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La Roma è una squadra forte, può competere per lo scudetto o per un posto in Champions”: lo dice il tecnico dell’Inter Antonio Conte alla vigilia della sfida con la Roma. I nerazzurri devono affrontare un ciclo di partite impegnative, tra cui quella con la Juventus.
“Queste sfide – dice – servono a misurare le nostre ambizioni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve; Pirlo ‘Demiral è pronto, può partire titolare’
‘Anche Chiellini sta recuperando, presto a disposizione’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 gennaio 2021
15:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Demiral sta abbastanza bene, avendo già giocato più partite in stagione, lo vedo più pronto e può partire titolare”: il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, svela il possibile sostituto in difesa per De Ligt, colpito dal Coronavirus. “Anche Chiellini sta recuperando, presto sarà a disposizione anche lui” ha aggiunto l’allenatore bianconero.   PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO VIDEO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Juventus Sassuolo, formazioni
Monito del tecnico: ‘Non vanifichiamo la vittoria di San Siro’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 gennaio 2021
00:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Chi è primo resta sempre la squadra da battere, ora è il Milan: ma noi prendiamo responsabilità, la Juve vince da nove anni, è normale avere le pressioni”: così il tecnico bianconero, Andrea Pirlo, sulla corsa scudetto con i rossoneri ancora in testa alla classifica. “A San Siro è stata una bella vittoria, arrivata in un momento importante – aggiunge l’allenatore – ma se non vinciamo domani non è servito a nulla. E i tre punti di domani sono ancora più importanti”.
Probabili formazioni di Juventus-Sassuolo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus (4-4-2): 1 Szczesny; 13 Danilo, 19 Bonucci, 28 Demiral, 38 Frabotta; 22 Chiesa, 5 Arthur, 25 Rabiot, 14 McKennie; 7 Ronaldo, 10 Dybala (77 Buffon, 31 Pinsoglio, 3 Chiellini, 8 Ramsey, 30 Bentancur, 33 Bernardeschi, 34 Da Graca, 37 Dragusin, 39 Portanova, 44 Kulusevski) All.: Pirlo. Squalificati: nessuno. Diffidati: Danilo, Rabiot. Indisponibili: Alex Sandro, Cuadrado, De Ligt, Morata. Sassuolo (4-2-3-1): 47 Consigli; 17 Muldur, 21 Chiriches,, 31 Ferrari, 77 Kyriakopulos; 73 Locatelli, 8 Lopez ; 92 Defrel, 23 Traorè, 7 Boga; 9 Caputo (56 Pegolo, 2 Marlon, 5 Ahyan, 22 Toljan, 13 Peluso, 6 Rogerio, 4 Magnanelli, 68 Bourabia, 14 Obiang, 10 Djuricic, 23 Traore, 18 Raspadori, 27 Haraslin). All.: De Zerbi. Squalificati: nessuno. Diffidati: Berardi, Chiriches. Indisponibili: Berardi, Romagna. Arbitro: Massa di Imperia. Quote Snai: 1,33; 5,50; 8,75.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gasperini “Atalanta ha tante frecce, è buon momento”
“Ilicic? Qualità giocatori alza il livello, tanti determinanti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
17:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Atalanta quando gioca così fa bei risultati e i giocatori sono stati bravissimi, quando abbiamo preso il gol non si sono scomposti, hanno capito che potevano macinare altre situazioni di gioco. E questa è una forza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Abbiamo tante frecce, quando c’è questa fiducia hai tante possibilità. E’ un buon momento per noi, siamo entrati nel campionato”. Gian Piero Gasperini si gode il successo della sua Atalanta, che ha travolto 4-1 il Benevento. Tra i protagonisti in campo sicuramente c’è Ilicic. “La qualità dei giocatori alza il livello e la possibilità di vincere le partite – ha sottolineato il tecnico dei bergamaschi ai microfoni di Sky -, a turno però un po’ tutti sono determinanti. Anche quando è entrato Muriel ha fatto gol incredibile. L’importante è aver ritrovato la fiducia e le nostre consapevolezze, l’entusiasmo di giocare in maniera corale. Ma è un campionato particolare non è mai successo di giocare con questa frequenza, è più complicato e rischioso. Noi però abbiamo una bella testa e questo ci aiuta”.
Quanto a Gomez, il capitolo ormai è chiuso: “Avevo bisogno di provare un altro tipo di squadra perché ho visto che così allora stavamo soffrendo, è stata una scelta solo tecnica” ha ribadito Gasperini sulla rottura col Papu.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio: lo Schalke torna alla vittoria dopo 30 partite
4-0 all’Hoffenheim, ultimo successo risaliva ad un anno fa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
09 gennaio 2021
17:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 30 partite consecutive senza vittorie in Bundesliga, lo Schalke ha interrotto la maledizione, battendo l’Hoffenheim 4-0 grazie a una tripletta dell’americano Matthew Hoppe e al gol del marocchino Amine Harit. In extremis, il club della Ruhr ha quindi evitato di raggiungere il Tasmania Berlin, che detiene il triste record storico del campionato tedesco, con una serie di 31 partite senza vittorie nel 1965-’66.

Alla 15/a giornata lo Schalke lascia l’ultimo posto al Magonza, ma rimane 17/o. Il “Royal Blue” non vinceva in campionato dal 17 gennaio 2020, 2-0 contro il Mönchengladbach.
La vittoria di oggi è opera del neo allenatore Christian Gross, tecnico svizzero di 66 anni arrivato durante le vacanze di Natale per succedere a Manuel Baum, esonerato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina: Ribéry convocato, domani test-verità
L’attaccante francese nei 24 per la sfida con il Cagliari
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
09 gennaio 2021
19:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
C’è anche Franck Ribéry fra i 24 convocati da Cesare Prandelli per la partita di domani alle 18 al Franchi contro il Cagliari.
L’attaccante francese, alle prese con un infortunio al ginocchio destro (comunque senza lesioni) rimediato mercoledì a Roma contro la Lazio, effettuerà il provino deciso domani mattina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ds Torino “Meité? Nel mirino del Milan e di altri”
“Vedremo se le chiacchiere si trasformeranno in fatti”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
20:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il Milan su Meité? Oggi c’è la partita e non è il momento di parlarne. Ma è uno dei club che lo ha messo nel mirino, vedremo nei prossimi giorni se le chiacchiere si trasformeranno in fatti.
Su Meitè c’è più di una attenzione, ci sono anche altri club, significa che ha fatto bene al Torino”. Il ds granata Davide Vagnati, a Dazn poco prima del fischio d’inizio della sfida contro il Milan, conferma le voci di un interesse del club rossonero per il centrocampista.
Soualiho Meité era stato convocato per la sfida di questa sera ma non risulta essere neppure in panchina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Massara, fiduciosi su rinnovi Calhanoglu e Donnarumma
Ds Milan: “Mercato? Vedremo la prossima settimana”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
21:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Rinnovo di Calhanoglu e Donnarumma? Siamo fiduciosi, stiamo continuando un dialogo proficuo con gli agenti. Abbiamo due professionisti straordinari che sono concentrati sulla squadra e non pensano a queste vicende.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Siamo fiduciosi di avere notizie positive il prima possibile”: così il ds del Milan Frederic Massara, a Dazn, poco prima del fischio d’inizio della sfida contro il Torino a San Siro. Il Milan è in piena emergenza infortuni e il mercato diventa quindi fondamentale per dare a Pioli delle alternative.
Meitè, centrocampista granata, è uno dei profili sondati dal club. “Sono molti i nomi che ci vengono accostati. Stiamo valutando diverse posizioni. Il mercato è ancora lungo, c’è tempo per verificare queste possibilità e vedremo la prossima settimana”, spiega Massara. Oggi convocati a sorpresa Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu, non al meglio, ma almeno inizialmente in panchina. “Sono leader che non fanno mai mancare il loro apporto in campo e fuori. Sono in panchina – commenta il ds – e vediamo se ci sarà bisogno di loro. La condizione di Ibra deve ancora crescere. Calhanoglu è un po’ acciaccato, ha preso una botta ma è a disposizione per dare una mano”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp cerca rinforzi, spunta Musa dello Slavia Praga
Cartellino a 4 mln. Arrivate richieste anche dalla Bundesliga
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
09 gennaio 2021
16:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Sampdoria cerca un rinforzo per l’attacco e l’obiettivo sarebbe il 21enne croato Petar Musa, centravanti dello Slavia Praga. Si tratta di un profilo giovane ma già con una certa stagione: quest’anno ha già segnato 7 reti con la sua attuale squadra in sedici partite.
Servirà comunque un investimento importante per il ragazzo, si parla almeno di 4 milioni per il suo cartellino. Lo Slavia Praga ci sta pensando ma per Musa sarebbero arrivate richieste anche dalla Bundesliga.
La Sampdoria però è in vantaggio e i contatti tra le due dirigenze si sarebbero intensificati nelle ultime ore.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese; Gotti, daremo fondo a tutte le energie
“Sconfitta del Napoli con Spezia è beffa che raramente si vede”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
09 gennaio 2021
16:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi era piaciuto il primo tempo a Bologna, anche se non mi sembra corretto dire che si sia sbagliato l’approccio. È stata semmai la gestione dei due periodi di svantaggio a non lasciarmi soddisfatto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La ripresa invece è stata molto diversa, uno dei punti di partenza e di condivisione con la squadra. Domani, come di consueto, dovremo avere consapevolezza delle nostre qualità e limiti; dovremo poi conoscere pregi e difetti dell’avversaria e dare fondo a tutte le nostre energie”: lo ha affermato Luca Gotti, a Udinese Tv, alla vigilia della gara interna con il Napoli.
Quanto all’emergenza in attacco – assenti Okaka, Pussetto e Forestieri -, il mister ha fatto sapere che Deulofeu ieri ha svolto una parte di allenamento con la squadra. “Oggi valuterò se rispetto alla sua condizione avrà fatto un passo avanti”.
Gotti che non esclude qualche variante tattica – e ricorso a un turnover limitato -, proprio per sopperire all’emergenza in avanti e per le tre gare in una settimana.
Circa il Napoli che si aspetta, il mister dei friulani ha le idee chiare: “Mentre tornavamo da Bologna, abbiamo visto assieme la partita con lo Spezia. Una gara anomala, di quelle ‘estreme’, perché il numero e il tipo di occasioni che ha avuto il Napoli per vincere, con la beffa poi di perderla nel finale, raramente si vedono in serie A. Cercheremo di andare a toccare tutti i loro nervi scoperti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Benevento-Atalanta 1-4
I bergamaschi calano il poker con Ilicic, Toloi, Zapata e Muriel
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
16:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta batte Benevento 4-1 (1-0) nell’anticipo della 17/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Ciro Vigorito di Benevento. I gol: nel primo tempo Ilicic per gli ospiti al 30′; nel secondo tempo pareggio di Sau per i padroni di casa al 5′, poi reti di Toloi al 24′, Duvan Zapata al 26′ e Muriel al 41′ per i bergamaschi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stroppa “a Verona con veleno e furore in corpo”
Tecnico Crotone, ci mancano punti e dobbiamo conquistarli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CROTONE
09 gennaio 2021
18:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ci mancano i punti e dobbiamo lavorare per ottenerli. Mi auguro e spero che non si non ricada in errori gratuiti e quindi bisogna alzare al massimo l’attenzione nel fare le cose”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stroppa va in cerca di riscatto a Verona dopo due sconfitte pesanti – sul piano tecnico e dei gol subiti (9 contro Inter e Roma) – e propone una squadra con molte novità. Le più importanti l’utilizzo dal primo minuto di Djidji in difesa e di Molina da esterno anziché mezz’ala.
“Contro la Roma – spiega – c’è stata una variazione nel modulo, quando abbiamo messo le due punte Simy e Rivière con Messias trequartista mi è piaciuto. Molina esterno è stata una scelta obbligata visto che Pereira era in difficoltà, quindi sarà riproposto anche stavolta come quinto di difesa. Penso che possa giocare Dijdij visto che manca Marrone e poi vedremo tra Luperto e Cuomo a sinistra. Rivière avvantaggiato ha condizione migliore l’ho fatto riposare e domani serve perché sarà una gara fisica”.
Il tecnico chiede ai suoi uomini maggiore agonismo. “La squadra c’è – dice – le prestazioni pure. Mancano le cose salienti, il veleno in corpo, il furore di non fare regali all’avversario. Bisogna fare punti. Fortunatamente pur avendo questo trend negativo siamo sempre nella possibilità, a distanza di tre punti, di fare un campionato diverso. Abbiamo fatto bene prima di Natale e abbiamo visto come la classifica era diventata diversa. La squadra si allena benissimo ed abbiamo un’ottima qualità nel fare le cose. Manca poco per combattere in modo migliore”.
Evidenziando che “il Verona ha un’identità consolidata: chiunque giochi va a 3.000 all’ora”, Stroppa spiega che non tradirà la sua filosofia di gioco basata sul 3-5-2.
“Tatticamente – dice – non cambio, non credo di stravolgere nulla. La squadra ha una identità straordinaria in campo e non credo di poter essere smentito. C’è soltanto da migliorare la fase di non possesso nella marcatura e nella cattiveria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari a Firenze a caccia di punti e riscatto
Di Francesco, è arrivata ora di invertire il trend
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
09 gennaio 2021
18:33
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari a caccia di punti e riscatto contro la Fiorentina. Per la squadra di Di Francesco domani al Franchi partita decisiva per provare a uscire dalla crisi dopo tre sconfitte consecutive.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rispetto all’ultimo ko casalingo con il Benevento il mister spera di avere un Godin in più. E Nainggolan con un “minutaggio” superiore. Sono proprio i due ex Inter gli uomini chiave per per allontanarsi al più presto dai guai. Per il resto il tecnico deve arrangiarsi: pesanti le assenze di Rog, infortunato, e di Nandez, squalificato per due giornate in seguito al rosso con le streghe.
“C’è tanta voglia da parte di tutti di dare risposte sul campo, è arrivato il momento di invertire il trend”. Così Eusebio Di Francesco dal ritiro rossoblù di Coverciano alla vigilia del match contro la Fiorentina. “Il ritiro anticipato? La scelta è stata fatta per stare più tempo insieme e preparare al meglio la partita. Può solo averci aiutato a lavorare meglio: poi sarà il campo a parlare”. Prudenza innanzitutto. “Il nostro difetto principale in questo percorso è stato di prendere gol con troppa facilità. Si riparte dunque dall’evitare di subire reti: è stato l’obiettivo a Parma così come in altre occasioni.
Ripeto spesso che per trovare un equilibrio è fondamentale avere una buona fase difensiva: non mi soffermo sull’estetica, domani per noi è vitale portare a casa un risultato positivo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lotito e Immobile dal Papa per 121 anni della Lazio
Si chiudono oggi i festeggiamenti per anniversario Polisportiva
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
09 gennaio 2021
18:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, accompagnato dal capitano dei biancocelesti, Ciro Immobile, è stato ricevuto questa mattina in udienza privata da Papa Francesco, che ha fatto gli auguri per i 121 anni della società.
“Un gesto di grande attenzione e sensibilità del Santo Padre, che ha voluto formulare alla squadra ed a tutta la grande famiglia laziale, gli auguri per il 121/o anniversario della sua fondazione”, le parole con le quali Lotito ha commentato l’incontro con il Pontefice.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il patron dei biancocelesti si è recato in Vaticano con la moglie e il figlio, accompagnato da Immobile, anche lui in compagnia della moglie Jessica e dei tre figli: “Si chiude così un percorso ideale iniziato con i festeggiamenti del 9 gennaio 2020 a Castel Sant’Angelo – ha aggiunto Lotito -, che oggi ha avuto il suo riconoscimento dal Santo Padre, che ha trovato il tempo e le parole per esprimere personalmente la propria vicinanza alla società, esaudendo così, da tifoso appassionato di calcio, il desiderio di tanti tifosi biancocelesti”.
Al Santo Padre, che ha benedetto la società come richiesto da Lotito in una lettera, il presidente della Lazio ha donato un folder con i francobolli che celebrano i momenti più significativi della storia della società e la maglia della squadra con la scritta ‘Papa Francesco 1’.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Fiorentina Cagliari, formazioni
Fiorentina: Ribéry convocato, domani test-verità
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
10 gennaio 2021
00:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Top secret formazione e schema del Cagliari in vista della sfida a Firenze contro i “viola”. “Ho in mente il modulo col quale affrontare domani la Fiorentina, ma me lo tengo per me”, ha detto l’allenatore dei rossoblù Eusebio Di Francesco ai giornalisti nella presentazione alla vigilia della partita. Nainggolan pronto, ma non al cento per cento.
“In questo momento – ha osservato – cerchiamo di sfruttarlo per la sua qualità e le sue attuali condizioni fisiche”.  Ounas partirà dalla panchina, mentre Godin ha più chance: “Valuterò se fare giocare Diego dall’inizio e deciderò se schierare Pisacane dal 1′”. C’è anche Franck Ribéry fra i 24 convocati da Cesare Prandelli per la partita di domani alle 18 al Franchi contro il Cagliari. L’attaccante francese, alle prese con un infortunio al ginocchio destro (comunque senza lesioni) rimediato mercoledì a Roma contro la Lazio, effettuerà il provino deciso domani mattina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli non rischia, Ibra e Calhanoglu dalla panchina
Milan con Leao in attacco, il Torino si affida a Verdi-Belotti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
19:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stefano Pioli non rischia e, negli undici titolari del Milan che affronta il Torino questa sera a San Siro, non schiera Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu a sorpresa presenti nella lista dei convocati nonostante non al meglio della condizione. Formazione della vigilia quindi confermata per i rossoneri, con Leao prima punta supportato da Castillejo, Diaz e Hauge.
In difesa stringe i denti Kjaer, uscito affaticato dalla sfida contro la Juventus, che forma la coppia di centrali con Romagnoli. Calabria e Hernandez sugli esterni, Tonali e Kessié in mediana. Il Torino di Marco Giampaolo, a caccia del quinto risultato utile consecutivo, si affida alla coppia d’attacco Verdi-Belotti. Torna tra i convocati Zaza ma parte dalla panchina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Boccata d’ossigeno per il Genoa, 2-0 al Bologna
Reti di Zajc nel primo tempo e Mattia Destro nella ripresa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
19:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Genoa ha battuto 2-0 il Bologna e per i rossoblù alla diciassettesima giornata è arrivata la terza vittoria in campionato. Un successo che permette alla squadra allenata da Ballardini di salire a 14 punti ed uscire, almeno momentaneamente, dalla zona retrocessione.
Le due reti sono arrivate tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo: ha aperto al 44′ Zajc, terminale di un’azione di contropiede rifinita da Shomurodov. Il raddoppio al 10′ della ripresa è stato firmato da Destro. Il Bologna incappa nell’ottava sconfitta e resta a quota 17.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Meite in tribuna, si avvicina addio al Torino
Nei prossimi giorni potrebbe approdare proprio al Milan
r
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 gennaio 2021
20:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Soualiho Meite farà soltanto da spettatore alla partita tra il Torino e il Milan. Il centrocampista granata è stato infatti lasciato in tribuna da Marco Giampaolo per la sfida di questa sera a San Siro.
Proprio i rossoneri sono sulle tracce del franco-ivoriano, ormai vicinissimo a lasciare il club di Urbano Cairo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mihajlovic “niente alibi, ma campo così una vergogna”
Tecnico Bologna: “Ci ha penalizzato, non mi aspettavo sconfitta”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Giocare su un campo così è una vergogna per tutti, va bene per le patate, non per giocare a calcio. Non cerco scuse, abbiamo perso, ma certo il terreno di gioco ci ha penalizzato”.
Sinisa Mihajlovic non nasconde l’amarezza per il ko subito dal suo Bologna in casa del Genoa: il tecnico degli emiliani però accusa il campo di Marassi. “Non cerco scuse – aggiunge ai microfoni di Sky – però è una vergogna far giocare ai giorni nostri su un campo così. Qui il problema c’è sempre stato, anche quando allenavo la Samp”.
Sulla sconfitta Mihajlovic ha sottolineato: “Non me l’aspettavo, eravamo arrivati convinti di fare il risultato. Noi dobbiamo comunque lottare per non retrocedere, è un campionato equilibrato, dobbiamo cercare di arrivare a 40 punti se bastano.
Ma è il primo obiettivo e sapere che dobbiamo stare attenti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liga: il Barcellona torna super con Messi e Griezmann
Vince 4-0 a Granada, è 3/o. Doppiette della Pulce e del francese
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Barcellona non sembra volersi più fermare. La squadra di Ronald Koeman ha conquistato la terza vittoria nelle ultime quattro partite della Liga, imponendosi 4-0 nello stadio Nuevo Los Carmenes di Granada, in una serata stranamente gelida per la regione dell’Andalusia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Due gol ciascuno della coppia Messi-Griezmann regalano il successo ai blaugrana sulla formazione guidata da Diego Martinez. I catalani – che hanno dovuto incassare l’ennesimo infortunio di Umtiti – hanno ipotecato il successo già nel primo tempo, chiuso in vantaggio di 3 gol. Messi è rimasto in campo 65′, poi è stato sostituito dall’attaccante Braithwaite.
Con questa vittoria, nell’attesa che questa sera scenda in campo il Real Madrid (a Pamplona) e alla luce del rinvio del match dell’Atletico Madrid, il Barca s’insedia al terzo posto in classifica, con 34 punti, a -2 dai ‘Blancos’ e a -4 dai ‘Colchoneros’, che hanno disputato però tre partite in meno.
Nell’altra sfida odierna della 18/a giornata, successo del Siviglia sulla Real Sociedad (3-2) al Ramon Sanchez Pizjuan grazie a una tripletta di En-Nesyri. Gli andalusi di Julen Lopetegui sono al 6/o posto in classifica, con 30 punti, e hanno raggiunto proprio la squadra di San Sebastian.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: Lipsia ko col Dortmund, mancato sorpasso al Bayern
Bavaresi battuti ieri restano in vetta. Frena pure il Leverkusen
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco cade in piedi nella 15/a giornata della Bundsliga. La squadra campione d’Europa per club, che ieri sera è stata sconfitta clamorosamente a Moenchengladbach dal Borussia (3-2 dopo essere stata in vantaggio 2-0), è comunque rimasta in vetta alla classifica del campionato tedesco, perché il Lipsia – in grado di scavalcarla al vertice – è stato sconfitto in casa da un altro Borussia, il Dortmund.

Alla Red Bull Arena si è consumato il mancato sorpasso. E’ finita 3-1 per i gialloneri, che sono passati in vantaggio al 10′ della ripresa con Sancho; in seguito è entrato in scena il bomber norvegese Erling Haaland, che ha fatto centro al 26′ e al 39′. Inutile il gol al 45′ per i padroni di casa firmato da Sorloth. In classifica il Bayern Monaco è fermo, ma in testa, a 33 punti, il Lipsia è a quota 31. Oggi ha frenato anche la terza forza del campionato, il Bayer Leverkusen, fermato in casa (1-1) dal Werder Brema e adesso a 29 punti, ossia al terzo posto.
Altri risultati: Friburgo-Colonia 5-0, Union Berlino-Wolfsburg 2-2, Schalke 04-Hoffenheim 4-0, Magonza-Eintracht Francoforte 0-2.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: Juventus su Scamacca, Strootman torna in Italia
Olandese al Genoa. Mourinho, ok ritorno di Eriksen al Tottenham
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
20:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Juve è la società che chiede di più a questo mercato invernale. E’ risaputo come il club bianconero sia alla ricerca di un rincalzo per l’attacco e, dopo il no secco del doriano QUAGLIARELLA, sembra volersi soffermare a Genova; questa volta, però, gli emissari bianconeri scelgono la sponda rossoblù, dove gioca il giovane SCAMACCA.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I due club dialogano e, oltre che di ROVELLA, discutono del futuro dell’attaccante, che potrebbe trasferirsi a Torino. La società ligure, in cambio, chiederebbe un indennizzo o una contropartita tecnica. A proposito di Nicolò Rovella, nei prossimi giorni verrò definita con il Genoa un’operazione da 10 milioni, che prevede l’inserimento dei giovani bianconeri PETRELLI e PORTANOVA.
Intanto, il Genoa attende l’arrivo di Kevin STROOTMAN dal Marsiglia. L’esperto centrocampista olandese, ex Roma, lunedì sbarcherà nella città della Lanterna per essere sottoposto alle visite mediche di rito. Strootman aveva lasciato l’Italia nel 2018, dopo cinque stagioni falcidiate dagli infortuni e trascorse nella Capitale. Altro prossimo ritorno in Italia è quello del greco SOKRATIS PAPASTATHOPOULOS che in Serie A ha giocato proprio con la maglia del Genoa, ma anche con quella del Milan.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tornando alla Juve, martedì è un giorno importante, perché si parlerà dello statunitense Bryan REYNOLDS, in arrivo in Italia in cambio di 7,5 milioni di euro: il giovane texano, per il momento, verrà ‘parcheggiato a Benevento, che pensa anche all’interista PINAMONTI per rinforzare l’attacco. Difficile che MILIK arrivi in bianconero prima della scadenza del suo contratto: i 18 milioni chiesti da De Laurentiis vengono ritenuti eccessivi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Capitolo ERIKSEN: dopo avere intrapreso una battaglia legale nei confronti dell’Inter, il clan del danese cerca nuovi approdi. Il centrocampista avanzato sarebbe stato offerto al Real Madrid e al Barcellona ma, alla fine, dovrebbe tornare al Tottenham. Anche José Mourinho avrebbe dato l’ok all’operazione che gli inglesi hanno banalmente denominato ‘back home’. La Fiorentina continua a vendere, ma non solo: pensa anche al ‘Papu’ GOMEZ e a come arrivarci. Prandelli invita a evitare gli “scambi fra giocatori scontenti”, ma uno come l’argentino dell’Atalanta gli farebbe comodo. Eccome! ACERBI è a un passo dal rinnovo con la Lazio: stipendio da 2,5 milioni fino al 2025 o 2026.
Mattia ZACCAGNI è nel mirino del Napoli che, rispetto a quanto avvenuto un anno fa con il Verona per il trasferimento del difensore Amir RRAHMANI – acquisito a gennaio, ma rimasto in prestito in Veneto fino a fine stagione – lavora a un’intesa diversa con i veronesi. L’affare dovrebbe essere chiuso in estate. In Argentina danno per fatto il trasferimento di Gonzalo MONTIEL alla Roma. In realtà, però, terzino destro argentino del River Plate, classe 1997, rischia di finire al Lione, che avrebbe già presentato un’offerta per il suo cartellino. Musa JUWARA, esterno d’attacco classe 2001, che il Bologna aveva ceduto in prestito a inizio stagione ai portoghesi del Boavista, torna in Emilia. Il Milan, intanto, continua a spingere su SIMANAK dello Strasburgo, chiesto pure dai tedeschi del Lipsia: di 15 milioni, più 3 di bonus, l’offerta per il giocatore che ha già un accordo con Maldini e Massara. L’Atletico Madrid sembra avere colmato il vuoto lasciato in attacco, sebbene fosse una riserva, dallo spagnolo di origini brasiliane DIEGO COSTA. Al Wanda Metropolitano arriverà Moussa DEMBELE’, come riferisce Marca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan vola con Leao e Kessie, Torino battuto 2-0
Dopo il ko con la Juve i rossoneri riprendono la corsa in vetta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
22:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan riprende la corsa in vetta alla classifica. Dopo lo stop con la Juventus, la squadra di Pioli – che ritrova Ibrahimovic, per lui uno scampolo di gara nel finale – a San Siro si prende i tre punti battendo il Torino 2-0: la sblocca Leao al 25′, al 36′ arriva il raddoppio di Kessie su rigore concesso dopo il consulto Var.
I granata provano a reagire, e al 43′ prende la taversa Rodriguez su punizione. Nel recupero Sirigu evita il 3-0 di Kessié. Al 5′ della ripresa contatto in area di rigore tra Tonali e Verdi: Maresca assegna il penalty al Toro, ma poi lo annulla dopo la visione al Var. Intanto Tonali, rimasto a terra, è costretto a uscire in barella, al suo posto Dalot. Il Milan allunga a 40 punti, in attesa di Roma-Inter, la sfida delle inseguitrici.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mercato: tanta Europa su Damsgaard, Juve rebus punta
Roma su Montiel, agente Eriksen contro Inter a Collegio Garanzia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
21:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il calciomercato è in pieno fermento. Si stanno muovendo diverse squadre, anche se ci sono pochi soldi in giro. Così si cerca di fare movimenti intelligenti, magari attraverso degli scambi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
scambi. Ma vari club devono fare i conti anche con i rinnovi contrattuali, e a questo proposito da casa Milan arriva la notizia che sul futuro di CALHANOGLU si stia arrivando alla stretta finale: infatti all’inizio della prossima settimana è in programma un summit fra i dirigenti rossoneri Massara Maldini e l’agente del calciatore, Gordon Stipic. C’è ottimismo, anche se rimane ampia la distanza tra domanda e offerta: 3,5 milioni all’anno la proposta del Milan, 5 la richiesta della controparte. Se non ci fosse l’accordo, il Milan potrebbe puntare su Papu GOMEZ, il cui futuro, in realtà, in questo momento è complicato perché Atalanta non fa sconti e chiede 10 milioni, cifra che nessun club vuole offrire. Proposte a cifre più basse sono arrivate da Fiorentina e Torino, destinazioni che peraltro il giocatore non gradisce, mentre gli appelli dell’etere romano di tinta biancoceleste sono rimasti inascoltati: la Lazio non intende farsi avanti. C’è stato invece un sondaggio da parte della Juventus per un eventuale scambio con BERNARDESCHI.
Capitolo ZACCAGNI: il ragazzo è seguito da alcjuni club italiani, in particolare Milan, Roma e Napoli, e proprio la società del presidente De Laurentiis sembra aver fatto la mossa decisiva con un’offerta di 13 milioni e la possibilità di lasciare il calciatore al Verona fino al termine della stagione.
Scacco alla concorrenza anche da parte della Juventus per il talento americano REYNOLDS, per il quale i bianconeri sono tornati in pole: verrà preso e dato in prestito al Benevento. I sanniti prenderanno anche una punta, e l’obiettivo è l’interista PINAMONTI, che però dovrebbe ridursi l’ingaggio di due milioni all’anno.
La Roma, che anche lei seguiva Reynolds, si consolerà con l’arrivo di MONTIEL del River Plate, per 7 milioni contro i 20 che erano la clausola rescissoria del contratto di questo esterno. Per il settore avanzato si pensa sempre ad EL SHAARAWY, che piace anche alla Fiorentina, con cui la dirigenza di Trigoria vorrebbe intavolare un discorso per AMRABAT: possibile che arrivi subito, se partirà DIAWARA con destinazione Francia o Inghilterra. Da Firenze partirà LIROLA, con destinazione Marsiglia.
Molte richieste le ha ricevute la Sampdoria per DAMSGAARD, in particolare dalla Premier, ma fino a giugno il danese che in patria viene paragonato a Michael Laudrup non si muove. Dalla Germania danno per quasi fatto l’arrivo di SIMAKAN al Lipsia, e sarebbe una brutta notizia per il Milan, mentre a Liverpool si parla di un interessamento dei Reds per DE PAUL dell’Udinese, non ora ma a giugno. La Juventus cerca sempre la punta di scorta e sono riemersi i nomi dell’ex bianconero MANDZUKIC e di PELLE’. E a proposito di attaccanti: non si sblocca la situazione di MILIK, che alla Juve potrebbe andare in estate, rimanendo però fermo in questi mesi e quindi perdendo gli Europei: il polacco sta riflettendo, ma De Laurentiis non molla e per farlo partire continua a chiedere 15 milioni.
Infine ERIKSEN: Martinus Schoots, agente del fantasista danese, come si legge su una nota ufficiale del Coni, ha presentato un’istanza di arbitrato contro l’Inter presso il Collegio di Garanzia dello Sport. Intanto per il suo assistito non ci sono richieste, e quindi alla fine potrebbe rimanere all’Inter o tornare al Tottenham, in prestito per sei mesi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Genoa-Bologna 2-0, Destro ancora in gol
Colpo di mercato a sorpresa dei liguri che ingaggiano l’ex romanista Strootman
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
00:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vittoria fondamentale nella corsa salvezza per il Genoa che con un gol per tempo, a segno Zajc e Destro, sconfigge il Bologna che cade dopo cinque pareggi consecutivi. La classifica della Serie A
Padroni di casa che chiudono la gara senza subire gol per la seconda volta in stagione mentre il Bologna allunga a 8 gare la striscia di partite consecutive senza vittoria. Genoa subito pericoloso con l’ex Destro dopo appena 27” ma Da Costa blocca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna parte però meglio, con maggiore possesso palla e con una manovra avvolgente che i padroni di casa sembrano subire. Il gioco degli ospiti però è poco concreto e il Genoa ne approfitta per ripartire spesso in velocità sfruttando un Shomurodov in ottima forma. Al decimo è proprio l’uzbeko ad andare via sulla destra e servire Criscito che dal limite impegna Da Costa, bravo a respingere. Per il Genoa è il momento migliore del primo tempo con le occasioni di Behrami e di Zajc che non fruttano però il gol. Al 33′ è invece Orsolini a crearsi l’occasione, nata da un errore di Masiello, ma la sua conclusione potente e all’incrocio trova Perin pronto a volare e respingere.
Nel finale arriva il gol del Genoa firmato Zajc ma l’azione nasce ancora da Shomnurodov che in ripartenza è inarrestabile, brucia Paz sullo scatto e mette in mezzo per Zappacosta la cui conclusione trova però pronto Da Costa, sulla respinta Zajc è il più veloce ad arrivare sul pallone e con un preciso rasoterra mette in rete. Dagli spogliatoi esce un Genoa diverso con Criscito e Behrami sostituiti da Ghiglione e dal giovane Eyango. Al 7′ Bani di testa mette alto e tre minuti dopo ecco il gol del raddoppio. Errore in impostazione di Schouten che si fa rubare il pallone sulla trequarti da Eyango, il centrocampista francese serve subito Destro libero in area e per l’attaccante è gioco facile battere Da Costa con un diagonale. Sotto di due gol Mihajlovic prova a correre ai ripari inserendo Barrow per aumentare il peso in attacco e a metà frazione il Bologna produce lo sforzo maggiore assediando il Genoa per più minuti senza però riuscire a concretizzare la mole di gioco e raccogliendo alla fine solo un angolo, non sfruttato e una conclusione di Soriano da fuori area che Perin blocca a terra. Nel finale Tomiyasu avrebbe sui piedi il pallone per riaprire la gara, sugli sviluppi di un angolo, ma spara alto da buona posizione e il Genoa può così festeggiare il ritorno al successo, il secondo della gestione Ballardini, fondamentale nella lotta salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioli esulta “Milan è squadra, primo tempo di alto livello”
“Leao non era da ammonire, Ibra? Ora deve trovare condizione”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non sono stato sorpreso dalla prestazione del Milan. Mi aspettavo una reazione del genere, siamo giovani ma forti e consapevoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al di là della sconfitta con Juve siamo squadra, abbiamo fatto un primo tempo di altissimo livello. Poi abbiamo sofferto un po’ nella ripresa, ma abbiamo stretto i denti bene”: Stefano Pioli applaude la sua squadra dopo la vittoria, in piena emergenza infortuni, contro il Torino. Tre punti che valgono la conferma della vetta della classifica. E i complimenti del tecnico vanno ancora a Leao, che ha sbloccato la partita, trovando il terzo gol nelle ultime cinque partite: “E’ importante che continui a giocare con intensità delle ultime, mi sta piacendo molto. Che debba crescere sicuramente sì ma ha solo 21-22 anni”. Leao però non sarà a disposizione contro il Cagliari perché squalificato: “Non era da ammonizione, mai visto un giallo così a metà campo.
Condizioni di Tonali e Diaz? Hanno preso colpi abbastanza forti…”. Non ci sarà Leao ma contro il Torino è tornato in campo Ibra: “Avevamo un programma preciso, sapevamo che per la convocazione era importante il provino di oggi. Ora deve trovare una buona condizione, dobbiamo capire come gestirlo ma lui è sempre collaborativo e molto disponibile”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Leao, abbiamo dato la risposta giusta
“Contava solo vincere, Roma-Inter? Non guardiamo le altre”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Avevamo perso contro un avversario di qualità ma la nostra mentalità è sempre quella di giocare per vincere. Oggi abbiamo dato la risposta giusta”: lo dice, a Dazn, l’attaccante del Milan Rafael Leao autore del gol che ha sbloccato la partita contro il Torino.
Ed è l’ennesima rete per Leao che non ha fatto sentire la mancanza di Ibrahimovic. “Ci sono partite in cui va bene e altre no, anche oggi ho aiutato la squadra con il gol. La cosa più importante era vincere. Dobbiamo sempre entrare in campo per vincere le partite, rimaniamo primi in classifica”. Domani ci sarà lo scontro diretto tra Roma-Inter, sfida decisiva per la classifica. “Noi abbiamo fatto il nostro – dice Leao – le altre non le guardiamo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan; trauma contusivo per Tonali e Diaz
Problema al polpaccio, per lo spagnolo alla caviglia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torna Ibrahimovic, seppur nel finale, e col Torino c’è spazio anche per Calhanoglu ormai recuperato ma il Milan ora dovrà valutare le condizioni di altri due giocatori usciti acciaccati nella sfida contro i granata.
Sandro Tonali ha rimediato un trauma contusivo al polpaccio sinistro e Brahim Diaz un trauma contusivo alla caviglia sinistra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima vittoria Pochettino, Psg batte 3-0 il Brest
Moise Kean la sblocca, poi a segno Icardi e Sarabia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
23:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima vittoria per Mauricio Pochettino sulla panchina del Pag. La squadra parigina si è imposta 3-0 sul Brest e sale a 36 punti in classifica.
Decidono le reti di Moise Kean che – al suo nono gol in campionato – ha aperto le marcature nel primo tempo (16′): poi nella ripresa a segno Mauro Icardi (36′ st) e Sarabia (38′ st).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il gelo frena il Real, è solo pari con l’Osasuna
Passo falso Zidane, finisce 0-0 la dura trasferta a Pamplona
w
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
23:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Real frena nel gelo di Pamplona.
Finisce con un pari senza reti il complicato match della Liga con l’Osasuna, con la squadra di Zidane che sul campo ghiacciato del El Sadar non riesce a strappare i tre punti che avrebbero regalato il sorpasso sull’Atletico.
Una sfida disputata in condizioni estreme, sul campo al limite della praticabilità dopo la nevicata caduta su Pamplona. E a causa della tempesta Filomena che sta mettendo in ginocchio la Spagna era stata rinviata la gara al Wanda Metropolitano tra l’Atletico Madrid di Simeone e l’Athletic Bilbao, con la chance per il Real di salire in testa alla classifica. Ma a Pamplona finisce 0-0 e i blancos restano secondi con tre punti di vantaggio sul Barcellona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Giampaolo “primo tempo senza personalità”
“E’ passo indietro, per 45 minuti l’abbiamo solo guardata”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
09 gennaio 2021
23:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Nel primo tempo c’è stato un passo indietro, abbiamo preferito senza personalità di non giocarla, poi nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio ma nel primo l’abbiamo compromessa”: è il giudizio amaro di Marco Giampaolo, dopo la sconfitta rimediata dal suo Torino a San Siro contro il Milan. E le critiche del tecnico sono tutte rivolte all’approccio dei granata definito “passivo”.
“Abbiamo cercato di riaprirla nella ripresa – spiega a Dazn – non ci siamo riusciti ma quantomeno qualcosa in più l’abbiamo fatta. Non è un discorso di moduli. Oggi abbiamo avuto poca responsabilità nel fare una giocata in più o un passaggio in più”. Poi sull’episodio da Var che ha portato Maresca ad annullare il rigore concesso ad inizio ripresa per un contatto in area tra Tonali e Verdi: “Non l’ho rivisto e mi interessa poco. La gara è durata novanta minuti, quarantacinque l’abbiamo guardata, quarantacinque l’abbiamo giocata. Onestamente penso fosse rigore ma non è questo che ci riporta indietro”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lega Pro; rubate divise e scarpe giocatori Casertana
Ma la partita con il Catania si svolgerà regolarmente
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CASERTA
10 gennaio 2021
11:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una domenica iniziata nel peggiore dei modi per la Casertana Calcio, squadra di Lega Pro che alle 12.30 giocherà in casa, allo stadio Pinto, con il Catania: nella notte ignoti hanno infatti rubato dai locali dell’impianto sportivo le divise da gioco e le scarpette dei giocatori, quasi un modo per impedire o comunque rendere più difficile ai “falchetti” di entrare in campo. Ma i calciatori della società del capoluogo scenderanno comunque in campo, sebbene con una maglia diversa da quella solita, dai colori rossoblù; al momento è in corso la personalizzazione delle magliette con l’applicazione del numero, mentre sono state recuperate le scarpe di riserva.
In una nota pubblicata sul profilo facebook, la società parla di “spettacolo amaro” e spiega di essere rimasta “stupita di fronte a un tale gesto e condanna fermamente l’accaduto. Le Forze dell’Ordine stanno cercando di far luce su quanto registratosi”. Sono in corso i rilievi da parte della Polizia di Stato (Digos di Caserta), che non potrà contare sulle immagini di videosorveglianza né interne, né sulle telecamere esterne del Comune che sono inattive.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Roma Inter, formazioni
Fonseca: ‘Buon momento per affrontare l’Inter’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 gennaio 2021
12:18
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Antonio Conte glissa sulle voci che riguardano Suning, è consapevole che il mercato di gennaio non riserverà sorprese vista la difficile congiuntura economica, chiede risultati alla vigilia di un ciclo di partite difficili: Roma e Juventus in campionato, la Fiorentina in Coppa Italia. Sfide che dovranno dire quali siano le reali ambizioni dell’Inter, reduce da una sconfitta contro la Sampdoria.
L’allenatore resta fedele alla linea che si è dato, nessuna polemica e una buona dose di diplomazia, esprime voglia di vincere e di ottenere risultati, di affermarsi in un campionato dove – spiega in conferenza stampa – la Roma potrà dire la sua. “E’ una squadra forte – esordisce – sicuramente è tra quelle che possono ambire allo scudetto o a un posto in Champions”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le prossime partite, secondo l’allenatore nerazzurro, saranno un test efficace per l’Inter per stabilire le chance reali della squadra. Adesso è il momento di ottenere risultati.
Fonseca: ‘Buon momento per affrontare l’Inter’ – Ci sono partite che all’interno di una stagione possono rappresentare delle sliding doors, Roma-Inter è una di quelle. Non per Paulo Fonseca, almeno a parole. “Non possiamo pensare oltre la sfida con i nerazzurri” risponde il portoghese a chi gli chiede se la gara dell’Olimpico abbia o meno il sapore di una sfida scudetto. L’ex Shakhtar non vuole sbilanciarsi e prova ad allentare la tensione: “Abbiamo preparato la partita come sempre, vedo la squadra motivata e in fiducia”. Parole che trovano riscontro nei risultati perché la Roma in campionato delle ultime nove partite ne ha perse appena due. “La gara con l’Inter arriva in buon momento” confessa Fonseca che si augura ora d’invertire un trend che vede la Roma, almeno dal punto di vista del risultato, sempre in debito nei confronti delle squadre della parte sinistra della classifica. Non è un caso che le due partite perse sopracitate siano con il Napoli e l’Atalanta, due sfidanti per la lotta al vertice. Dunque la caccia al secondo posto è aperta e una vittoria contro l’Inter darebbe ancora più consapevolezza a una Roma che conta ancora diversi assenti, vedi Fazio, Santon, Pedro, Pastore, Calafiori e Mirante, ma ritrova Spinazzola.
Probabili formazioni di Roma-Inter. Roma (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 17 Veretout, 14 Villar, 37 Spinazzola; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 9 Dzeko. (12 Farelli, 63 Boer, 24 Kumbulla, 5 Jesus, 33 Bruno Peres, 4 Cristante, 42 Diawara, 31 Carles Perez, 21 Borja Moyaral, 55 Darboe, 57 Providence). All.: P.Fonseca. Squalificati: nessuno 
 Diffidati: Cristante, Ibanez. Indisponibili: Calafiori, Fazio, Mirante, Pastore, Pedro, Santon, Zaniolo, Inter (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni, 2 Hakimi, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 23 Barella, 36 Darmian, 9 Lukaku, 10 Lautaro (27 Padelli, 97 Radu, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 12 Sensi, 14 Perisic, 15 Young, 22 Vidal, 24 Eriksen, 7 Sanchez). Squalificati: nessuno. Diffidati: Brozovic. Indisponibili: D’Ambrosio, Vecino, Pinamonti. Arbitro: Di Bello di Brindisi. Quote Snai: 2,90; 3,40; 2,40.

Juventus tutte le notizie in tempo reale, sempre aggiornate!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:39 DI GIOVEDì 07 GENNAIO 2021

ALLE 01:46 DI DOMENICA 10 GENNAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

EYE ON… STUDIO SUL SASSUOLO
07 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domenica i bianconeri affrontano una delle realtà più convincenti della Serie A.
Il Sassuolo di De Zerbi sta disputando un’ottimo campionato, Quinto posto per la squadra emiliana, a una sola lunghezza dai bianconeri (29 punti, ma con una partita disputata in meno). Otto vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta per la squadra di De Zerbi, che è andata in gol ben 29 volte, subendo però 23 reti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
COME GIOCA DE ZERBI
Roberto De Zerbi non ha mai vinto contro la Juventus in Serie A: dopo cinque sconfitte sono arrivati due pareggi nello scorso campionato: solo contro l’Udinese (otto) ha giocato più partite senza mai vincere.
Il modulo base scelto dal tecnico dei neroverdi è il 4-2-3-1, che può diventare 3-4-3 o 3-4-2-1 in fase di possesso. La manovra del Sassuolo parte dal portiere, ma la corretta gestione degli spazi e delle transizioni porta la squadra di De Zerbi ad arrivare a proporre una fase offensiva forte anche di 5-6 giocatori. Un aspetto senza dubbio su cui la Juve dovrà porre particolare attenzione, cercando di sfruttare al meglio sia la fisicità e la velocità di Traorè e Boga che la tecnica di Berardi e Caputo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SASSUOLO STATS
Il Sassuolo sta vivendo la sua miglior partenza in un campionato di Serie A: non aveva mai collezionato 29 punti e 29 gol segnati nelle prime 16 giornate; il record di punti in un girone d’andata per i neroverdi è rappresentato dai 31 del 2015/16 (ci sono tre giornate per superarlo).
La squadra emiliana ha perso l’ultima trasferta di Serie A e non arriva a due sconfitte esterne consecutive proprio dalle prime due dello scorso anno solare, contro Genoa e Udinese.
Il Sassuolo non ha mai ripetuto lo stesso risultato per due volte di fila nelle ultime 13 uscite di campionato, vincendo l’ultima gara del parziale (2-1 vs Genoa).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FOCUS GIOCATORI
Federico Peluso ha collezionato 21 presenze e un gol nel biennio 2012-14 con la Juventus in Serie A.
L’attaccante del Sassuolo Francesco Caputo ha preso parte a cinque gol in quattro sfide di Serie A contro la Juventus (tre reti, due assist), contro nessuna squadra ha fatto meglio nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domenico Berardi ha partecipato a due reti in otto sfide contro la Juventus in Serie A: un gol e un assist nella gara di luglio.
L’unico gol di Filip Djuricic in Serie A contro la Juventus è arrivato nell’ultima di sette sfide ai bianconeri (3-3 a luglio); la prossima sarà per lui la gara numero 100 nella massima serie italiana.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel novembre 2017 Gian Marco Ferrari ha firmato il gol del momentaneo 3-0 per la Sampdoria contro la Juventus, portando così i suoi alla vittoria finale per 3-2.
Gregoire Defrel ha segnato un gol contro la Juventus, proprio nella sua sfida più recente ai bianconeri, nel maggio 2019 con la maglia della Sampdoria.
Gregoire Defrel (attualmente a quota 99) potrebbe giocare la sua gara numero 100 col Sassuolo in tutte le competizioni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La seconda rete in Serie A di Manuel Locatelli è stata contro la Juventus, nell’ottobre 2016 con la maglia del Milan.
Jeremie Boga ha realizzato una rete contro la Juventus in Serie A, nel dicembre 2019.
Pedro Obiang ha fatto il suo esordio in Serie A nel settembre 2010 contro la Juventus, con la maglia della Sampdoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23, I CONVOCATI PER LA CARRARESE
08 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Riparte la corsa della Juventus Under 23. I bianconeri, domani, 9 gennaio 2021, sono attesi dalla sfida in casa della Carrarese (fischio d’inizio alle 15:00).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Di seguito la lista dei ragazzi convocati da Mister Zauli per il primo impegno dell’anno:
I CONVOCATI
2 Rosa
3 Coccolo
4 Troiano
8 Ranocchia
11 Brighenti
12 Israel
13 Alcibiade
15 Capellini
17 Felix Correia
19 Rafia
20 Leone
25 Gozzi
26 Barbieri
29 Mosti
31 Sekulov
32 Tongya
34 Wesley
37 Riccio
38 Raina
39 Cerri
40 Senko.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GALLERY | MATTINATA DI LAVORO AL TRAINING CENTER
08 gennaio 2021

Bianconeri al lavoro in vista del match di domenica sera   JUVENTUS   GUARDA TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO    PIEMONTE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

TRAINING CENTER | JUVE AL LAVORO VERSO IL SASSUOLO
08 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Due giorni al terzo appuntamento del 2021 per i bianconeri, il match contro il Sassuolo.
Domenica sera, con fischio d’inizio previsto per le ore 20:45, la Juventus tornerà all’Allianz Stadium per affrontare i neroverdi e per dare continuità alle prestazioni e ai risultati di questo inizio di 2021.
Anche oggi la squadra si è ritrovata in tarda mattinata al Training Center per proseguire la preparazione in vista della prossima gara: la sessione di allenamento odierna si è incentrata principalmente su possessi palla e combinazioni offensive.
Domani sarà vigilia e il gruppo si troverà nuovamente al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SALVAI, È RINNOVO!
08 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’avventura insieme è cominciata nell’estate 2017. Quando le Juventus Women muovevano i loro primi passi, lei era lì, in prima fila, pronta a respirare ogni istante di un progetto ambizioso e divenuto, gara dopo gara, stagione dopo stagione, sempre più vincente. Oggi Cecilia Salvai mette ancora la sua firma su un futuro a tinte bianconere, rinnovando il suo contratto fino al 2022.
Sempre affidabile, ha saputo dare in ogni occasione alla squadra ciò di cui aveva bisogno, in ogni competizione e in ogni momento del percorso che fin qui l’ha vista vincere tre scudetti, una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia. Proprio in un derby di Coppa Italia, nella prima storica gara a Vinovo, ha segnato i suoi primi gol con la Juventus. Lei che di mestiere i gol li evita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il suo cammino in bianconero è stato pieno di gioie, ma alcuni tratti sono stati più complicati. Impossibile non pensare all’infortunio patito in una delle giornate più belle della storia delle Juventus Women: nella prima gara di sempre all’Allianz Stadium. Un duro colpo da assorbire, ma Cecilia ha saputo andare oltre, aiutata da tutta la Juve, rientrando ancora più forte e con la stessa voglia di vincere. E adesso è il momento di inseguire altri obiettivi insieme, a partire dalla Supercoppa Italiana, in programma domenica 10 gennaio.
Congratulazioni, Cecilia! Ci vediamo in campo!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
POSITIVITÀ CALCIATORE PRIMA SQUADRA
08 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Matthijs De Ligt. Il calciatore è già stato posto in isolamento.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVE-SASSUOLO, TOP 5 GOALS!
09 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ultimo dei 20 gol segnati dalla Juventus contro il Sassuolo l’ha realizzato Cristiano Ronaldo dagli undici metri nello scorso campionato. E nonostante i precedenti non siano molti, all’Allianz Stadium la gara ha regalato molte reti che meritano di essere ricordate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2018-19 CRISTIANO RONALDO
Il primo gol di Cristiano Ronaldo in maglia bianconera avviene proprio in un Juventus-Sassuolo dove, peraltro, il portoghese contribuisce alla vittoria segnando anche il punto del raddoppio. La rete che lo “presenta” al pubblico torinese è nella stessa porta dove CR7 aveva realizzato la rovesciata capolavoro col Real Madrid. E la standing-ovation all’avversario diventa stavolta il boato a lui dedicato per un exploit tra i più rocamboleschi della sua carriera, un tocco semplice praticamente sulla linea di porta dopo una carambola tra difensore e palo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2017-18 MIRALEM PJANIC
Tra i precedenti di Juventus-Sassuolo quello del campionato 2017-18 si fa ricordare perché eguaglia nel punteggio una goleada contro un’altra squadra emiliana, il Parma. Nel 7-0 dell’incontro, Miralem Pjanic firma la quarta rete con un destro da fuori su sponda di Sami Khedira, un tiro semplicemente imparabile.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2016-17 GONZALO HIGUAIN
Se CR7 ha nel Sassuolo la prima squadra colpita in Serie A, Gonzalo Higuain ha contro i neroverdi l’occasione per giocare la prima gara da titolare nella Juventus. E quanto il bomber argentino abbia voglia di spaccare il mondo lo si percepisce dai minuti nei quali mette a segno la sua doppietta: 5 e 10. La rete del 2-0 è un prodigio di potenza e coordinazione, un destro al volo in girata da attaccante di razza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2015-16 PAULO DYBALA
Uno dei Juventus-Sassuolo più equilibrati è il primo che gioca Paulo Dybala. Ed anche lui lo illumina con una rete capolavoro, un sinistro dal limite di straordinaria morbidezza, con la palla che va a depositarsi in rete attraverso una deliziosa parabola. L’azione è congegnata con Juan Cuadrado, che osserva il compagno inventare il tiro da 3 punti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2014 CARLOS TEVEZ
La via argentina al gol, percorsa da Dybala e Higuain, la inaugura Carlos Tevez nel primo Juventus-Sassuolo che si gioca a Torino. Come sua abitudine, l’Apache non si limita alla normalità e travolge gli avversari con una tripletta. Particolarmente indicativo della sua ferocia agonistica è la rete che chiude il primo tempo sul 3-0, quando approfitta di un corto retropassaggio di Marzorati, scarta il portiere Pegolo e deposita il pallone in porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE CONVOCATE PER LA FINALE DI SUPERCOPPA ITALIANA
09 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Coach Rita Guarino ha diramato la lista delle convocate per la finale di Supercoppa Italiana contro la Fiorentina in programma domani alle 12:30 allo stadio comunale di Chiavari.
La gara delle bianconere sarà in diretta su Juventus TV, con il pre-gara live dalle 12:00 e il post-gara pochi istanti dopo il triplice fischio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Di seguito la lista delle convocate:
LE CONVOCATE
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
7 Cernoia
4 Galli
3 Gama
27 Giai
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
2 Hyyrynen
5 Ippolito
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
32 Sembrant
12 Lundorf
36 Soggiu
20 Maria Alves
9 Staskova
46 Tasselli
19 Zamanian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-SASSUOLO
09 GENNAIO 2021
MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-SASSUOLO
09 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

PIRLO PRESENTA JUVENTUS – SASSUOLO VIDEO

Terza partita del 2021 per la Juventus, che domani sera all’Allianz Stadium (ore 20,45) ospita il Sassuolo nel match valevole per la 17° giornata della Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha risposto alle domande dei giornalisti alla vigilia della sfida contro la squadra emiliana, al termine dell’allenamento della vigilia, come di consuetudine dedicato alla tattica.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Mi aspetto una gara difficile. Il Sassuolo è un’ottima squadra che gioca insieme da qualche anno, con un bravo allenatore nella parte della costruzione del gioco. Dovremo stare attenti nella fase di non possesso a non concedere loro dei varchi perché sono molto bravi ad uscire sulla pressione degli avversari. Siamo una squadra che vince da 9 anni ed è normale che su di noi ci sia la pressione per vincere il campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan in questo momento è primo in classifica e adesso sono i rossoneri la formazione da battere».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANALISI DELLA ROSA BIANCONERA
«Per quanto riguarda la difesa, Demiral è un po’ più pronto di Chiellini dato che viene da più partite giocate quest’anno. Giorgio sta molto meglio e si sta allenando con grande continuità e presto potrà partire dall’inizio anche lui. Kulusevski l’altra sera a San Siro è entrato bene, gli ho fatto i complimenti. Vedremo se domani partirà dall’inizio, potrebbe essere anche un’arma in più durante la partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Morata sta meglio, si è allenato a parte, decideremo domani mattina se portarlo in panchina. Chiesa a Milano ha avuto un problema all’anca e ha chiesto di uscire, ma adesso è tutto a posto. Il suo rendimento non mi ha stupito, conoscevo le sue qualità. Può migliorare tanto, è un prototipo di un grande campione e deve crescere partita dopo partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Arthur ha recuperato e ripreso la condizione, può giocare con chiunque in mezzo al campo perché conosce il calcio. Bernardeschi? É un giocatore affidabile in ogni momento della partita, avrà le sua chances perché è un giocatore importante».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’AMICIZIA CON DE ZERBI
«Ho un bel rapporto con il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi. Siamo entrambi bresciani e abbiamo la stessa età, ma lui allena da più anni. La scorsa estate l’ho sentito spesso, abbiamo sempre fatto dei bei discorsi sul calcio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
VOGLIA DI TRE PUNTI
«Per noi le partite devono essere tutte uguali. La nostra voglia di raggiungere il risultato deve essere identica tutte le domeniche, i tre punti contro il Sassuolo sono importantissimi. Dove possiamo migliorare? Nella forza mentale, nei momenti successivi a quando passiamo in vantaggio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23 CORSARA IN TOSCANA: 0-1 ALLA CARRARESE
09 GENNAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Inizia con una vittoria in extremis il 2021 della Juventus Under 23. La trasferta in terra toscana, contro la Carrarese, quarta in classifica con quattro punti di vantaggio sui bianconeri prima della partita, regala ai bianconeri una buona prestazione e tre punti d’oro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA GARA
E’ una Juve che parte forte, e che fa tremare dopo soli 2 minuti la porta di casa con Rafia, su calcio di punizione che si ferma sull’incrocio dei pali. La squadra di Zauli gioca a viso aperto, decisa a provare a portare a casa tre punti che accorcerebbero le distanze con chi sta in vetta alla classifica, fra cui proprio i toscani. Anche Rosa, al 26′, sfiora il palo dopo un’azione condotta ancora da Rafia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ne esce comunque una partita equilibrata, con la Carrarese che risponde alle iniziative bianconere (e in un’occasione, al 22′, va molto vicina al gol del vantaggio, evitato da un intervento provvidenziale di Wesley).
Più Juve che Carrarese anche nella ripresa: i ragazzi di Zauli vanno vicini in due occasioni al gol del meritato vantaggio, con Rafia ancora sugli scudi (al 50′ tiro a giro dalla tre quarti, fuori di pochissimo) e con Ranocchia, che sfiora il palo dal limite con un fendente dei suoi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il cambio decisivo per le sorti della gara è proprio nella ripresa, quando entra Felix Correia: al minuto 83 parte bruciando la difesa carrarese, bruciando l’uscita del portiere di casa e depositando in rete. La Juve festeggia una grande vittoria, legittimata anche al 90′ da un’azione personale del man of the match portoghese, che manda Leone al tiro in area, parato all’angolino dal portiere della Carrarese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE PAROLE DI ZAULI
«Siamo felicissimi, abbiamo giocato da squadra su un campo molto difficile. C’è soddisfazione per il risultato, la prestazione e l’atteggiamento: abbiamo sofferto poco contro una squadra che ha uno degli attacchi migliori, abbiamo creato occasioni e sfruttato quella giusta. Una gratificazione per tutti noi, dopo qualche risultato che non ci ha sorriso»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 18a giornata
Stadio “Dei Marmi” – Carrara
Carrarese-Juventus 0-1
Marcatore: 38’ st Correia (J)
Carrarese: Mazzini, Murolo (17’ pt Agyei), Borri, Manzari (1’ st Pavone), Caccavallo (25’ st Calderini), Ermacora, Foresta, Infantino, Schirò, Grassini (17’ st Imperiale), Piscopo. A disposizione: Pulidori, Valietti, Fortunati, Fantini. Allenatore: Mattia Baldini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus: Israel, Rosa (21’ st Correia), Coccolo, Troiano, Ranocchia, Brighenti, Alcibiade (cap.), Capellini, Rafia (36’ st Barbieri), Mosti (44’ st Leone), Wesley. A disposizione: Raina, Senko, Gozzi, Sekulov, Tongya, Riccio, Cerri. Allenatore: Lamberto Zauli.
Arbitro: Luigi Carella di Bari (Assistenti: Giulio Basile di Chieti e Giuseppe Di Giacinto di Teramo; Quarto Ufficiale: Paride Tremolada di Monza).
Ammoniti: 19’ pt Troiano (J), 12’ st Schirò (C), 21’ st Borri (C), 46’ st Brighenti (J).
Prossimo impegno:
Juventus – Piacenza
Domenica 17 gennaio, ore 12.30
Stadio “Giuseppe Moccagatta”, Alessandria.