Calcio tutte le notizie Tutto sul Mondo del Calcio risultati mercato avvenimenti curiosità e molto altro!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 9 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:43 DI MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021

ALLE 05:19 DI GIOVEDÌ 15 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Bayern, Flick: “Ora rifletterò sul mio futuro”
Il tecnico dei bavaresi può finire sulla panchina della Germania
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
01:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il futuro di Hans-Dieter Flick al Bayern Monaco, dopo l’imprevista eliminazione dalla Champions nei quarti, è quantomai in bilico. Il tecnico, già dopo la partita di ieri sera al Parco dei Principi di Parigi, è stato interpellato sulle proprie intenzioni.
“Ancora non ci ho pensato, un allenatore è chiamato sempre a riflettere su come raggiungere i migliori successi – le parole del tecnico campione del mondo per club ancora in carica -. La crescita è un processo continuo. Come allenatore e responsabile principale bisogna sempre riflettere, è normale che pensi e rifletta sul mio futuro. Vedremo se ci sarà una squadra che può ancora crescere con me, a breve farò questo tipo di valutazione”.
Negli ultimi tempi, soprattutto dopo l’annuncio di Joachim Loew, che ha detto di voler lasciare la Nazionale dopo il prossimo Europeo, il nome di Flick è stato accostato spesso alla panchina della Nazionale tedesca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al Khelaifi sicuro: “Neymar resterà a lungo nel PSG”
N.1 club francese: “Col Bayern è stata una partita fantastica”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
11:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ stata una notte fantastica per tutti noi, abbiamo assistito a una partita fantastica, lo è stata per tutti: per noi e per chi l’ha vista nel mondo.
Potevamo segnare tre o quattro gol, abbiamo creato tante occasioni, ma la cosa più importante è che alla fine ci siamo qualificati”.
Così il presidente del Paris Saint-Germain, Nasser Ghanim Al-Khelaifi, dopo la qualificazione della squadra di Mauricio Pochettino alla semifinale di Champions, a spese dei campioni uscenti del Bayern Monaco.
Parlando ai microfoni di Sky Sport, il n.1 del Parco dei Principi di Parigi si è detto “molto fiero dei giocatori”, quindi ha chiarito il futuro del futuro della stella Neymar.
“Penso che l’anno prossimo sarà al PSG e che rimarrà con noi per molto tempo, con un contratto a lungo termine”, le sue parole.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie B: Castagnetti squalificato per una giornata
In relazione al recupero di campionato fra Cremonese ed Empoli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
11:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giudice sportivo della Lega Nazionale Calcio di Serie B, Emilio Battaglia, in relazione alla partita di recupero della 12/a giornata di ritorno del campionato cadetto, fra Cremomese ed Empoli (2-2), ha squalificato per una giornata Michele Castagnetti (Cremonese).   SERIE B

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Bassetti: “Aprire gli stadi al 15% per le ultime di Serie A”
‘Con le vaccinazioni adesso si può provare a farlo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
12:58
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo stati l’ultimo Paese europeo che ha dato la disponibilità della riapertura degli stadi per gli Europei, tutti gli altri lo hanno fatto prima, quindi vuol dire che non lo stiamo facendo solo noi, addirittura ci sono paesi che hanno aperto con una capienza del 50%”. Così il prof. Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, sulla riapertura al pubblico dello stadio Olimpico di Roma per le partite dell’Europeo, Bassetti è intervenuto al programma Gli Inascoltabili su Nsl radio.
“Io credo che oggi con le vaccinazioni e con le altre misure che conosciamo una capienza del 15% è qualche cosa che si potrebbe provare a fare già entro la fine del campionato, perché no le ultime due partite disputate con il 10-15% di pubblico sugli spalti – aggiunge -. Sarebbe un bel segnale per il campionato italiano e per come si deve partire l’anno prossimo.
E’ evidente che a settembre non si può più pensare a questa altalena apro chiudo, sia per le attività commerciali sia per gli stadi”.
“Io credo che gli stadi si possano riaprire in sicurezza con i distanziamenti e soprattutto se sia fare riesce un’adeguata regolamentazione nei flussi perche è quello il momento più critico: quando far arrivare le persone e quando farle defluire”, conclude.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Napoli: problema muscolare, niente Inter per Ospina
Distrazione di primo grado del bicipite femorale per portiere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
14 aprile 2021
14:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo stop per Dasvid Ospina. Il portiere del Napoli ha infatti riportato una distrazione di I Grado del bicipite femorale sinistro.
E’ questo il risultato dell’esame al quale è stato sottoposto oggi il portiere colombiano, in seguito al risentimento muscolare accusato nella sfida di domenica contro la Sampdoria.
Ospina salterà quindi la partita contro l’Inter. Il colombiano si era già fermato nelle scorse settimane per un’infrazione del quarto dito della mano sinistra, saltando i match contro Crotone e Juventus, ma era rientrato contro la Sampdoria.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Kalulu: “Il Milan deve tornare a vincere a San Siro”
Faremo di tutto per interrompere un digiuno che dura da due mesi
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 aprile 2021
14:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“E’ importante tornare a vincere in casa, non è normale non vincere una partita casalinga in due mesi. Faremo di tutto per cercare di interrompere questo digiuno, ma domenica sarà una partita dura, perché il Genoa è una squadra difficile da affrontare”.
Pierre Kalulu, giovane difensore del Milan, intervistato da Milan Tv, ammette l’importanza per la squadra rossonera di tornare a vincere a San Siro.
Domenica, nel match delle 12,30, il Milan affronterà il Genoa per fermare un digiuno che, fra le mura amiche, dura dal 7 febbraio, ovvero dalla sfida contro il Crotone. Un dato che preoccupa in vista della serrata lotta al quarto posto. Sarà compito di Pioli invertire la tendenza rossonera. “Credo che la sua qualità principale – racconta Kalulu – sia essere vicino ai giocatori. E’ in grado di trasmettere la sua passione e le sue emozioni, in campo e fuori. Ti aiuta ad avere fiducia in te stesso. Sa come dirci cosa si aspetta da noi, e noi riusciamo a recepirlo molto bene”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E. League:Roma;Fonseca ‘Ajax? Gara più importante dell’anno’
Tecnico ‘Non possiamo sbagliare, servirà equilibrio’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 aprile 2021
14:57
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Tutti noi sappiamo che è la partita più importante della stagione fino ad oggi. Davanti abbiamo una squadra fortissima, non dobbiamo pensare alla partita di Amsterdam.
Voglio una squadra che lotti come se non ci fosse stata la gara d’andata”, lo ha detto Paulo Fonseca alla vigilia della sfida con l’Ajax valida per accedere ai quarti di finale dell’Europa League.
Il tecnico non vuole cali di concentrazione. “Tutti noi dobbiamo capire che non possiamo sbagliare questa partita. Dobbiamo essere emotivamente equilibrati, ad Amsterdam abbiamo avuto momenti difficili ma abbiamo mantenuto l’equilibrio e abbiamo cambiato la partita. Voglio questo equilibrio domani”. Chiude con una battuta su Smalling, il quale non sarà convocato. “Ha iniziato ora il lavoro individuale in campo, è vicino al ritorno ma deve sentirsi pronto” ha chiosato Fonseca.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Frasi razziste, maxisqualifica di 10 turni a Kúdela
Il difensore dello Sparta le ha indirizzate a Kamara dei Rangers
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
16:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
16:52
Il difensore dello Sparta Praga, Ondřej Kúdela, è stato squalificato per 10 giornate dalle competizioni dell’Uefa con l’accusa di comportamento razzista.
Nella squalifica, che riguarda le partite dei club e delle Nazionali, è inclusa la sospensione provvisoria di una partita scontata già dal giocatore nell’andata dei quarti di finale disputata dallo Slavia Praga contro l’Arsenal.
L’obiettivo degli insulti razzisti di Kúdela era il giocatore dei Rangers Glasgow, Glen Kamara, centrocampista finlandese, ma di origini sierraleonesi. L’episodio è riconducibile alla partita degli ottavi dell’Europa League disputata il 18 marzo. Anche Kamara è stato squalificato e si è visto infliggere tre turni per avere aggredito un altro avversario.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Carboni rinnova sino al 2025
Il giovane difensore rossoblù domenica era titolare con l’Inter
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
14 aprile 2021
17:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Carboni avanti con il Cagliari sino al 2025. Il giovane difensore rossoblù, classe 2001, sardo di Tonara (Nuoro), ha rinnovato il contratto con il club del presidente Giulini per altri quattro anni.

Carboni ha già collezionato in prima squadra 16 presenze, dopo aver debuttato in Serie A lo scorso 23 giugno nella vittoria in trasferta contro lo Spal. Domenica scorsa era in campo dal primo minuto nella sfida con l’Inter a San Siro.
Con la maglia della Primavera, invece, ha all’attivo 54 gare e 6 gol.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: Roma-Ajax, probabili formazioni
Roma insegue semifinale: ‘E’ la partita più importante’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
14 aprile 2021
20:27
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per capire che Roma-Ajax fosse la partita più importante dell’anno non servivano in sovrappiù le parole di Fonseca, ma il portoghese in conferenza stampa ci ha tenuto a ribadirlo anche solamente per mantenere alta la concentrazione della sua squadra, visti gli errori difensivi di una stagione piena di alti e bassi, e ora al suo bivio. “Non possiamo permetterci di sbagliare” ha detto l’allenatore, ripetendo il mantra delle ultime settimane.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il timore e’ che Dzeko e compagni, forti del 2-1 nella gara d’andata, possano rilassarsi avendo a disposizione due risultati su tre per passare il turno. In palio, per l’unica italiana rimasta in Europa, non ci sono solo orgoglio e ranking naizonala, ma la semifinale di Europa League, un traguardo che cambierebbe il volto di una stagione fin qui altalenante. Per questo il recupero di Mkhitaryan è fondamentale e lo spezzone di partita giocato con il Bologna domenica era funzionale alla gara con l’Ajax. Non servirà solo il fioretto, però, alla squadra di Fonseca. “Servirà equilibrio e dovremo lottare come se la gara d’andata non ci fosse stata perché ad oggi questa sarà la partita più importante della stagione”, ha ricordato Fonseca, che continua a dover fare a meno di Smalling. L’inglese ha ripreso ad allenarsi individualmente in campo, ma non se la sente di tornare a disputare una partita nonostante circoli ottimismo sul recupero del difensore nei prossimi giorni. Non ci saranno poi nemmeno El Shaarawy, Kumbulla e Spinazzola; per il terzino oggi è arrivata comunque una buona notizia oggi, non ha riportato una lesione, il risentimento muscolare dovrebbe consentire un recupero rapido. La formazione anti Ajax, allora, è presto fatta con 8 cambi rispetto al campionato. Pau Lopez tornerà in porta, mentre la difesa sarà composta dal terzetto Mancini-Cristante-Ibanez. A centrocampo fiducia confermata a Calafiori a sinistra con Karsdorp a destra e la coppia di mediani Diawara-Veretout. Sulla trequarti torna Mkhitaryan con Pellegrini, dietro a Dzeko che sarà il terminale offensivo pronto a guidare la Roma alla sua seconda semifinale europea negli ultimi tre anni dopo quella Champions del 2018. Il bosniaco è a caccia del 30° gol in Europa con la maglia giallorossa e una sua rete domani potrebbe vale molto anche per il futuro dell’allenatore, lo stesso che a gennaio gli ha tolto la fascia al braccio dopo l’eliminazione in Coppa Italia con lo Spezia. Le ruggini, però, nella partita più importante dell’anno verranno messe da parte e Dzeko, anche senza i gradi di capitano, guiderà la squadra che vedrà tra i convocati anche tre Primavera: Morichelli, Ciervo e Darboe, quest’ultimo protagonista di un incidente (senza conseguenze per il ragazzo) con la sua Mini all’uscita dal cancello di Trigoria dopo la rifinitura di questa mattina.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Probabili formazioni di Roma-Ajax, ritorno dei quarti di finale di Europa League.
Roma (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 4 Cristante, 3 Ibanez; 2 Karsdorp; 14 Diawara, 17 Veretout, 61 Calafiori; 77 Mkhitaryan, 7 Pellegrini; 9 Dzeko. (83 Mirante, 87 Fuzato, 18 Santon, 14 Villar, 31 Carles Perez, 71 Morichelli, 21 Borja Mayoral, 11 Pedro, 54 Ciervo, 55 Darboe) All.: Paulo Fonseca Ajax (4-3-3): 1 Stekelenburg; 15 Rensch, 2 Timber, 21 Martínez, 31 Tagliafico; 4 µlvarez, 6 Klaassen, 8 Gravenberch; 39 Antony, 10 Tadic, 7 Neres. (16 Scherpen, 33 Kotarski, 3 Schuurs, 5 Klaiber, 41 Llansana, 43 Musampa, 18 Ekkelenkamp, 20 Kudus, 19 Labyad, 9 Idrissi, 23 Traoré, 30 Brobbey). All.: Erik ten Hag. Arbitro: Taylor (Ing) Quote Snai: 2,85; 3,75; 2,35.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: 2-1 al Dortmund, Manchester City in semifinale
Mahrez su rigore e Foden ribaltano risultato dopo gol Bellingham
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile, 23:39
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester City si è qualificato per le semifinali di Champions League. Nel ritorno dei quarti di finale gli inglesi in Germania hanno battuto 2-1 il Borussia Dortmund, battuto anche all’andata con lo stesso risultato.
I gol: Dortmund in vantaggio nel primo tempo al 25′ con Bellingham. Pareggio del City al 10′ della ripresa con Mahrez su rigore, al 30′ il 2-1 per la formazione di Guardiola grazie alla rete di Foden. In semifinale il City affronterà il Paris Saint Germain.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: 0-0 a Liverpool, Real Madrid in semifinale
Spagnoli affronteranno il Chelsea
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile, 23:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Liverpool e Real Madrid hanno pareggiato 0-0 nel ritorno dei quarti di Champions League, giocato all’Anfield Road. Grazie alla vittoria per 3-1 dell’andata il Real accede alla semifinale, dove affronterà un’altra squadra inglese, il Chelsea.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Comitato 4.0: Aiuti al settore non più procrastinabili
Bene iniziativa Pd-M5S-Lega -Fdi per lo sport
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
18:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Apprezziamo l’iniziativa organizzata dall’onorevole Rossi di ragionare a sistema con tutte le forze politiche per sostenere il comparto dello sport, serve una voce unitaria che si faccia promotrice di proposte concrete” così dichiarano Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro, Umberto Gandini, presidente Lega Basket Seria A, Pietro Basciano, presidente Lega Nazionale Pallacanestro, Massimo Righi, presidente Lega Pallavolo Serie A, Mauro Fabris, presidente Lega Pallavolo Serie A Femminile, Massimo Protani, presidente Lega Basket Femminile.
“Tra le proposte figurano quelle da tempo richieste dal Comitato 4.0, a dimostrazione che si tratta di misure ragionate e di buon senso per sostenere un comparto che, alla stregua degli altri, è messo in ginocchio dalla crisi.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sostegni per le spese sanitarie, misure di liquidità, credito di imposta sulle sponsorizzazioni, dilazioni fiscali non sono più rinviabili, servono a salvare centinaia di società e di lavoratori in crisi” prosegue il Comitato 4.0. “Si tratta delle stesse misure che abbiamo presentato attraverso il canale emendativo al Dl sostegni e che abbiamo portato all’attenzione del Sottosegretario Vezzali perché trovino adeguata collocazione nel Dl Sostegni Bis. Bene che Pd, M5S, Lega e Fdi si muovano nella stessa direzione” concludono i presidenti del Comitato 4.0.   SPORT   POLITICA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE. Qui foto d'archivio di Atalanta-Juventus del 23 Novembre 2019 1-3
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 00:06 DI MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021

ALLE 04:08 DI GIOVEDÌ 15 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

07 11 2009 – Serie A – Atalanta-Juventus 2-5 VIDEO:

21 12 2008 – Serie A – Atalanta-Juventus 1-3 VIDEO:

Women Braghin a 360° Serie A, professionismo e futuro Mercoledì 14 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Protagonisti Atalanta-Juventus Carlos Tevez, 3 gol in 2 partite Mercoledì 14 Aprile 2021 VIDEO:

GALLERY | MERCOLEDÌ IN CAMPO VERSO LA SFIDA DI BERGAMO
14 aprile 2021

I bianconeri continuano a preparare il big match di domenica contro l’Atalanta. Le immagini della seduta di allenamento di oggi, mercoledì 14 aprile 2021

TRAINING CENTER | ATALANTA NEL MIRINO
14 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’obiettivo è la terza vittoria consecutiva, l’ostacolo si chiama Atalanta. Al JTC la Juventus continua a preparare la trasferta di Bergamo, per arrivare al massimo della forma alla sfida con la squadra di Gasperini, reduce da quattro vittorie consecutive. L’appuntamento, lo ricordiamo, è per domenica 18 aprile alle 15:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri, questa mattina, agli ordini di Mister Andrea Pirlo, hanno svolto il secondo allenamento della settimana, concentrandosi soprattutto sulle esercitazioni tattiche.
Domani appuntamento nuovamente al mattino.

IL VIDEO ESCLUSIVO DELL’ALLENAMENTO DEI BIANCONERI DI MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021:

⚔️ Juventus Train ahead of Clash with Atalanta! Juventus Training VIDEO:

    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Calcio tutte le notizie potete godervele anche dal divano! Tutti gli aggiornamenti avvenimenti risultati retroscena del Calcio LEGGI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 17 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 20:06 DI LUNEDì 12 APRILE 2021

ALLE 01:43 DI MERCOLEDì 14 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Capitano Foligno, serie D, in gol dopo 5 secondi
Fondi scavalca il portiere con un tiro da oltre 60 metri
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FOLIGNO (PERUGIA)
12 aprile 2021
20:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E’ stato un gol da record quello andato in scena domenica 11 aprile allo stadio comunale ‘Enzo Blasone’ di Foligno. Palla al centro per il calcio d’avvio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Passaggio di Antonio Broso a Filippo Fondi e tiro da una distanza di 63 metri, con il pallone che ha scavalcato il portiere e si è infilato in rete. Il gol da centrocampo, dopo neanche cinque secondi – del quale si è parlato sui giornali locali -, è stato del capitano del Foligno a segno contro il Follonica Gavorrano nel match valido per la 25/a giornata del girone E di Serie D.
Un gol più veloce di quello di Rafael Leao, attaccante del Milan, ha impiegato 6,76 secondi ed è il più veloce della storia della Serie A, contro il Sassuolo nello scorso campionato, e anche dei principali campionati europei.
“Ho visto il portiere fuori dai pali e richiamando il mio compagno di squadra Broso gli ho chiesto di passarmi subito la palla sul destro” ha detto lo stesso Fondi descrivendo il gol.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La mia intenzione infatti – ha aggiunto – era di provare a beffarlo con un pallonetto. Alla fine ci sono riuscito e sono molto felice per il gol ma non per il risultato finale”.
Per la cronaca, infatti, la prodezza di Fondi non è bastata alla squadra umbra, battuta 2-1 in rimonta dai toscani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Bonucci negativo, può tornare ad allenarsi
Il giocatore non più sottoposto al regime di isolamento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
20:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Leonardo Bonucci è guarito dal Covid, lo comunica la Juventus. “Ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo.
Il giocatore pertanto è guarito e è non più sottoposto al regime di isolamento, si unirà alla squadra domani pomeriggio presso il Training Center” spiega la nota del club.
Il difensore bianconero aveva contratto il virus nel focolaio scoppiato tra gli azzurri di Roberto Mancini, dopo 11 giorni è pronto a tornare agli ordini di Andrea Pirlo. Al momento, dunque, nella Juve resta positivo Federico Bernardeschi.   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI: JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   PIEMONTE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Florentino Perez sesto mandato alla guida del Real
Presidente dei ‘Galacticos’ rieletto, era candidato unico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
10:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’imprenditore spagnolo Florentino Pérez è stato rieletto presidente del Real Madrid per un sesto mandato. Il 74enne patron di una delle più grandi società di costruzioni del mondo (è pure interessato all’acquisto della società di gestione delle autostrade italiane), continua dunque la sua storia al vertice dei ‘Galacticos’, come e’ stata ribattezzata la squadra del Real proprio dopo gli acquisti ultramilionari di Perez.

Perez, che in realtà era anche l’unico candidato alla presidenza del Real, resterà in carica fino al 2025. Con lui naturalmente sono stati eletti tutti i componenti del consiglio, candidati nella sua lista.
Per Perez è il quarto mandato consecutivo nella massima carica del club madrileno. Le principali sfide che dovrà affrontare riguardano la ristrutturazione del Santiago-Bernabeu, la gestione delle finanze del club dopo la pandemia e il reclutamento di Kylian Mbappé o di Erling Haaland, o di entrambi i fuoriclasse, per dare avvio a un nuovo ciclo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giudice sportivo, un turno di squalifica a Ibrahimovic
Svedese era stato espulso a Parma dopo frase all’arbitro Maresca
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
13:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una giornata di squalifica. E’ questo il provvedimento del giudice sportivo della serie A, Gerardo Mastrandrea, nei confronti di Zlatan Ibrahimovic, espulso nella sfida di sabato scorso fra Parma e Milan.
La motivazione del provvedimento è “per avere, al 15′ del secondo tempo, proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al direttore di gara”, ovvero Maresca. Oltre a Zlatan Ibrahimovic, il giudice sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha squalificato altri sette calciatori per una giornata. Tutti erano in diffida e durante le rispettive partite dell’11/a giornata di ritorno hanno ricevuto un cartellino giallo. Si tratta di Caicedo (Lazio), Criscito (Genoa), Gagliolo (Parma), Lozano (Napoli), Pellegrini (Roma), Romero (Atalanta) e Tuia (Benevento).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento ko con autogol, il Sassuolo vince 1-0
Decide l’incontro la rete di Barba al 45′ del primo tempo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
22:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento battuto allo stadio Ciro Vigorito, dove il Sassuolo vince grazie alla sfortunata autorete di Barba al 45′ del primo tempo. Il posticipo della 30/a giornata di serie A porta tre punti ai neroverdi, che salgono a quota 43.
Per il Benevento uno stop che può far male nel prosieguo del campionato.   SERIE A

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Moratti, opportuna segnalazione caso Ibrahimovic
Vice presidente Lombardia, interloquirò con assessore Bolognini
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 aprile 2021
11:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sarà mia cura interloquire con l’assessore Bolognini, che ha la responsabilità per la campagna comunicazionale, per segnalare l’episodio che lei ha opportunamente segnalato”. Così, la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha risposto ad un’interrogazione fatta dal consigliere regionale di +Europa Radicali, Michele Usuelli, il quale chiedeva la cancellazione dai siti istituzionali della Regione, della campagna di comunicazione a favore della vaccinazione in Lombardia, che aveva come testimonial il calciatore del Milan Zlatan Ibrahimovic.
Ibra, come documentato dal sito ‘Fanpage’ era infatti stato ‘beccato’ all’interno di un noto ristorante milanese in piena zona rossa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Real Madrid, positivo Ramos
Il difensore era già out per infortunio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
14:56
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Infortunio al polpaccio e ora anche contagio da coronavirus: sono giorni difficili per Sergio Ramos, capitano del Real Madrid. Il 35enne difensore dei blancos era a riposo e quindi out per la partita dei quarti di finale Champions contro il Liverpool, oggi il club ha fatto sapere che Ramos ha pure preso il covid Ramos è il secondo caso di coronavirus rilevato nel Real Madrid in una settimana, dopo che Raphaël Varane è risultato positivo martedì scorso.
Il francese non ha ancora ricevuto il via libera per ritrovare i compagni.
Il giocatore sta attraversando una delle stagioni più difficili della sua carriera: è già stato operato al menisco interno del ginocchio sinistro a inizio febbraio, è rientrato in squadra a metà marzo, prima di saltare l’ultima partita della Liga contro il Celta Vigo il 20 marzo, dopo un colpo allo stinco sinistro. Ora anche il covid.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Vezzali “l’11 giugno data simbolo della ripartenza”
Sottosegretario:”Vince tutto lo sport,è luce in fondo al tunnel”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
20:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Quello di oggi è un risultato che non riguarda solo il calcio, ma tutto lo sport italiano. Non si tratta solo di riaprire uno stadio, ma è un momento simbolo.
E’ la luce in fondo al tunnel. L’auspicio è che l’11 giugno possa essere il momento culmine di un percorso di ripartenza di tutto il movimento sportivo”. Valentina Vezzali, sottosegretario allo Sport, esulta come se avesse vinto l’ennesimo oro olimpico. “Infatti – aggiunge – stiamo lavorando per far ripartire lo sport che è la sesta industria italiana”.
“Le palestre, le piscine, i centri sportivi e tutti i luoghi di sport sono motori propulsori per il benessere psicofisico degli italiani – prosegue Vezzali – e sulla loro riapertura stiamo impegnandoci, lavorando sia sui sostegni che sulla ripartenza”. Parlando del suo incontro con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Vezzali aggiunge: “Personalmente ho assicurato al Capo dello Stato che farò di tutto per far ripartire lo sport e sostenerlo. Mi ha chiesto di essere come in pedana: ho assicurato che utilizzerò fioretto e scelta di tempo, per far vincere lo sport”.   SPORT   POLITICA

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Dal Pino,ci aspettiamo ritorno spettatori anche in Serie A
Perlomeno 1.000 spettatori già nelle prossime giornate
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
20:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Accolgo con grande favore la decisione del Governo di poter avere allo Stadio Olimpico di Roma, in occasione dei prossimi Europei, una percentuale di tifosi pari al 25% della capienza dell’impianto. Ci aspettiamo che già dalle prossime partite si possa tornare ad ospitare perlomeno 1.000 spettatori, un numero pari a quello col quale abbiamo aperto la stagione e in grado di garantire ampio distanziamento in strutture all’aperto”.
Lo ha detto il presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino, al termine dell’odierna assemblea dei club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A, via libera a Sala Var centralizzata
In Lombardia progetto per centro di produzione televisivo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
13 aprile 2021
20:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I club di Serie A hanno dato il via libera, nel corso dell’odierna assemblea, alla creazione di un centro di produzione televisivo della Lega Serie A, all’interno del quale sarà costituita una sala VAR centralizzata. Un progetto “in collaborazione con la Figc, fortemente voluto dal Presidente Gravina e dall’Associazione Italiana Arbitri”, spiega la Lega in una nota.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Le Società hanno approvato, a larga maggioranza (18 voti favorevoli), il progetto di creazione di un centro di produzione televisiva della Lega Serie A presso EI Towers”, prosegue il comunicato della Lega. “Tale progetto rappresenta il primo passo verso la costituzione della Media Company consentendo alla Lega Serie A una razionalizzazione dei flussi distributivi dei segnali televisivi, il deciso miglioramento della qualità degli stessi (1080p 25 frame per secondo), la possibilità di produrre e distribuire i Top match in 4K, nonché il trasporto di 12 segnali a partita che consentiranno di realizzare già nel prossimo campionato la remote production di determinati incontri”.
Le socità hanno infine rimandato ai prossimi giorni il tema del correttivo per la quota abbonamenti e biglietti per la corrente stagione sportiva, disputata finora senza pubblico.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino recupera Singo e Lyanco, ancora out Sirigu
Ora Nicola dovrebbe convocare i due per la sfida con la Roma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
14:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lyanco e Singo si sono allenati con il gruppo: è questa la buona notizia per il tecnico del Torino Davide Nicola alla ripresa degli allenamenti al Filadelfia. Dopo due giorni di riposo, i granata si sono ritrovati e i due difensori hanno terminato il loro percorso riabilitativo, candidandosi per tornare tra i convocati in vista della sfida di domenica contro la Roma.
Il tecnico ha potuto lavorare con la squadra quasi al completo, l’unico indisponibile resta Sirigu, ancora positivo al Covid.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Doping, Procura: ‘Insultò ispettore, 20 giorni di stop a Gasperini’
Tecnico rischia di non poter frequentare tesserati 3 settimane
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
14:59
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ha insultato un ispettore durante un controllo a sorpresa e inveito contro l’intero sistema antidoping, interrompendo un test in corso su un calciatore dell’Atalanta e obbligando il giocatore ad andare ad allenarsi”. Con questa motivazione (violazione dell’art.3 comma 3 del codice), il procuratore antidoping Pierfilippo Laviani, ha deferito con richiesta di 20 giorni di squalifica il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’allenatore sarà giudicato dal tribunale nazionale antidoping il 10 maggio prossimo. Nel caso venisse sanzionato, in base alle norme non potrebbe avere contatti con tesserati per tutta la durata della sospensione, saltando anche le ultime tre partite di campionato e la finale di Coppa Italia contro la Juve
L’episodio contestato a Gasperini è avvenuto il 7 febbraio scorso: al campo di allenamento dell’Atalanta si è presentato un ispettore di Nado Italia per un controllo antidoping “out of competion”, ovvero a sorpresa, su 4 calciatori. L’ atleta, il cui test era stato interrotto da Gasperini, ha poi completato l’operazione a fine allenamento grazie alla “mediazione” del medico sociale. I test dei calciatori evidentemente sono risultati negativi, dato che non ci sono state comunicazioni al riguardo: ma il comportamento di Gasperini ha indotto il procuratore Laviani a contestargli l’infrazione proponendogli un patteggiamento (per la violazione dell’art.3 comma 3 del codice antidoping di nado Italia il tecnico rischia fino a sei mesi di squalifica) per una sanzione di 10 giorni di stop. Gasperini non ha accettato il patteggiamento e ha chiesto un’udienza dibattimentale che e’ stata fissata il 10 maggio davanti al tribunale nazionale antidoping presieduto da Adele Rando.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Raiola,Borussia Dortmund in estate non cederà Haaland
‘Ho parlato con dg, rispetto la decisione ma non la condivivo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
15:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel ‘mirino’ di mercato di Manchester City, Barcellona, Real Madrid e altri grandi club d’Europa, pronti a dare vita a un’asta multimilionaria nonostante le conseguenze economiche della pandemia, Erling Haaland non lascerà il Borussia Dortmund al termine della stagione. Lo ha detto il suo agente Mino Raiola, intervistato dal canale televisivo tedesco ‘Sport 1’.

“Posso confermare che sono stato a Dortmund, dove ho avuto dei colloqui – ha detto Raiola -. Il direttore del Borussia Michael Zorc ha voluto mettere bene in chiaro che il club non vuole vendere Erling in estate. Rispetto questa opinione, ma non significa automaticamente che io sia d’accordo. Comunque il Borussia è stato molto chiaro su questo, e noi ci adegueremo”.
Niente cessione quindi, anche se Raiola nei giorni scorsi era stato in Spagna, con il padre del giocatore, per parlare con la dirigenza di Barcellona e Real Madrid.
Haaland, 20 anni, in questa stagione ha segnato 33 gol in 34 partite con la maglia del Borussia, club con cui ha un contratto fino al 30 giugno del 2024. Contiene anche una clausola rescissoria, che sarebbe di 75 milioni di euro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Figc: ok doppio tesseramento calciatore-arbitro
Trentalange ‘Novità che farà bene a tutto il movimento’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
15:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio della Figc ha approvato, con l’astensione dei consiglieri della LND, la modifica dell’articolo 40 comma 1 delle Noif, a far data dal primo luglio 2021. La novità permette di istituire il doppio tesseramento calciatore-arbitro a patto che il soggetto sia un calciatore under 17 tesserato per società di Lnd o di Settore giovanile e scolastico che da arbitro non venga designato per le gare dei gironi nei quali è presente la società per cui è tesserato.

“Questa modifiche rappresentano un’importante svolta nella progettazione di una nuova classe arbitrale”, ha commentato il presidente della Figc, Gabriele Gravina.
Soddisfatto anche il presidente dell’Aia Alfredo Trentalange.
“L’idea di avere un arbitro che ha giocato a pallone è un salto culturale e in termini di competenze – ha detto -. In questo modo l’arbitro non sarà più visto come l’uomo nero, ma come un compagno di giochi: ne beneficeranno sia i direttori di gara che i calciatori. Credo che questa novità sia un bene per il calcio italiano, la federazione è stata lungimirante”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: City e Real a un passo dalla semifinale
La squadra di Guardiola contro il Dortmund parte dal 2-1
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
15:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La vittoria di misura contro il Borussia Dortmund otto giorni fa non ha scalfito le certezze del Manchester City che punta a eguagliare, se non migliorare, il suo record in Champions League dopo le semifinali raggiunte nel 2016 con Pellegrini in panchina. I Citizens di Guardiola, che non vince il trofeo da dieci anni, partono così favoriti domani sera all’Induna Park: il successo di Aguero e compagni, per gli esperti di Sisal Matchpoint, si gioca a 1,67 contro il 4,50 dei padroni di casa mentre il pareggio è leggermente inferiore, a 4,25.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inglesi ancora più avanti nel passaggio turno rispetto ai gialloneri: la quota del Manchester in semifinale è 1,18 mentre per il Dortmund si sale a 5,00. L’ 1-0 proietterebbe il Borussia tra le migliori quattro d’Europa e pagherebbe 17 volte la posta. Si dimezza invece la quota in casa City per bissare il 2-1 dell’andata: un altro successo di misura per il Manchester è in quota a 8,50. I protagonisti più attesi sono Haaland da una parte e Aguero dall’altra: l’undicesimo gol stagionale in Champions del norvegese è dato a 2,25 mentre si scende leggermente per quello dell’argentino, in quota a 2,00. Attenzione però a Marco Reus: la marcatura del capitano del Dortmund si gioca a 4,50.
Il Real Madrid vola ad Anfield dove si troverà a fronteggiare il Liverpool dopo il 3-1 dell’andata a favore dei Blancos. I Reds, per i betting analyst di Sisal Matchpoint, sono favoriti a 2,00 rispetto al 3,40 spagnolo con il pareggio, mai uscito nei precedenti sette confronti, in quota a 4,00. Il Real semifinalista si gioca a 1,25 con il Liverpool dato a 4,00.
Le due squadre prediligono il gioco d’attacco tanto che l’Over, a 1,57, è assai più probabile dell’Under, dato a 2,30.
Attenzione poi ai tiratori visto che una rete da fuori area è in quota a 2,75. La rete di Salah, mai a segno contro gli spagnoli, nei primi 30 minuti di gioco è in quota a 12 mentre quella di Benzema nello stesso arco di tempo pagherebbe 16 volte la posta.   CHAMPIONS LEAGUE IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICHE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Champions:Liverpool-Real;Klopp, senza pubblico è un problema
‘Noi nulla da perdere, ma è difficile non prendere gol da loro’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
16:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“All’andata a Madrid abbiamo perso 3-1, quindi per la sfida di domani non abbiamo nulla da perdere.
Il risultato ha dimostrato che hanno giocato meglio di noi, ma è stata solo la prima gara, ci sono ancora 90 minuti da giocare.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ma non avere i tifosi sarà un problema in più”.
Alla vigilia del ritorno dei quarti di Champions, Jurgen Klopp sottolinea che per il Liverpool un Anfield vuoto sarà un handicap in più contro il Real. Il pubblico dei Reds è davvero il ‘dodicesimo uomo’ e quanto influisca si è visto in questa stagione a spalti vuoti, ma secondo Klopp “dobbiamo provare a vincere la partita. Se riusciamo a creare più di quanto fatto a Madrid, il che non dovrebbe essere un problema visto che all’andata non abbiamo fatto molto, vedremo cosa succederà. Ma non possiamo dare per scontata la rimonta, soprattutto senza tifosi sugli spalti”.
Ma cosa pensa il tecnico del Liverpool degli errori della sua difesa all’andata e dei gol subiti? “La prima rete del Real è arrivato grazie a un lancio lungo (Kroos per Vinicius ndr) – risponde -, ma nelle altre due occasioni non abbiamo difeso bene. Dobbiamo cambiare, tuttavia la conferenza stampa non è il posto giusto per farlo. Dobbiamo dare una risposta domani sera in campo, non qui”.
“Sono sicuro che il Real Madrid sarà pronto al 100% – dice poi Klopp -. Tutti vorrebbero non subire gol, non sarà diverso domani, ma non so se al mondo esista una squadra in grado di impedire al Real Madrid di segnare. Comunque si parte dallo 0-0, vedremo”. Poi elogi a due avversari: “Vinicius mi ha impressionato – sottolinea Klopp -, ma non sono sorpreso. È un talento incredibile. Kroos è sempre stato un grande giocatore, sin da giovanissimo. Oggi è uno dei migliori al mondo, e io lo ammiro da anni”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese, Deulofeu operato al menisco
La stagione rischia di essersi conclusa anzitempo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
13 aprile 2021
16:24
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’attaccante dell’Udinese Gerard Deulofeu si è sottoposto oggi a Barcellona ad un intervento, in artroscopia, di pulizia del menisco del ginocchio destro. Lo comunica la società friulana in una nota.
L’operazione è perfettamente riuscita e il calciatore, salvo complicazioni, farà ritorno a Udine entro due o tre giorni.
La stagione agonistica rischia tuttavia di essere conclusa, mancando poco più di un mese alla fine del campionato.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei: Vezzali scrive a Gravina ‘ok a 25% tifosi’
Lettera di impegno sottosegretario allo Sport al n.1 della Figc
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
17:38
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Governo italiano ha appena dato il suo ok con una lettera del sottosegretario allo sport, Valentina Vezzali, al presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, per la presenza del pubblico allo stadio Olimpico per l’Europeo di calcio, nella misura richiesta dell’Uefa di “almeno il 25% della capienza”.
La lettera sara’ poi girata dalla Federcalcio all’Uefa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Calcio donne: Italia-Islanda 1-1
Nella prima amichevole di preparazione delle azzurre a Euro2022
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
19:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È terminata 1-1 l’amichevole fra Italia e Islanda disputata oggi a a Coverciano, al campo ‘Enzo Bearzot’. Le azzurre sono passate al 1′ con Giacinti su cross di Bergamaschi, il pari delle islandesi è arrivato alla fine del primo tempo (40′) con Vilhjálmsdóttir.
le due nazionali sono già qualificate alla fase finale degli Europei 2022.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Tottenham pensa a Sarri per la prossima stagione
Mourinho via a fine campionato, Spurs puntano sul tecnico toscano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
19:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lontano sei punti dalla zona Champions League, il Tottenham pensa a Maurizio Sarri per la prossima stagione, in caso di sempre più probabile esonero di José Mourinho. Nonostante il contratto fino al 2023 da 18 milioni di euro all’anno, il futuro di Mou appare più che mai in dubbio, e – secondo il ‘Daily Mail’ – è Sarri il primo candidato per la sua sostituzione.  Dopo lo scudetto vinto la scorsa stagione sulla panchina della Juventus, l’ex tecnico del Napoli è in attesa di una nuova chiamata.
E gli Spurs pensano al tecnico toscano, che ha già conosciuto due anni fa la Premier League quando aveva allenato il Chelsea, conquistando coi Blues l’Europa League. Oltretutto, consulente del Tottenham è Franco Baldini, grande amico di Sarri, ed è proprio l’ex dirigente della Roma uno dei principali ‘sponsor’ di Sarri presso la dirigenza del club londinese.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: De Rossi dimesso dallo Spallanzani
Ex centrocampista Roma continuerà le cure a casa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
13 aprile 2021
19:11
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sospiro di sollievo per Daniele De Rossi. L’ex centrocampista della Roma e membro dello staff della Nazionale è stato dimesso dallo Spallanzani, confermano fonti della famiglia.
De Rossi era ricoverato per la positivita’ al Covid da giovedì ma i responsabili sanitari dell’ospedale romano sin dai primi giorni avevano parlato di miglioramenti e oggi hanno deciso di rimandare l’ex calciatore a casa, dove proseguira’ le cure previste.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europei:Cozzoli “Grande soddisfazione via libera a tifosi”
‘Piano Olimpico pronto da settembre.Grazie Vezzali e Figc’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
18:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute S.p.A. esprime “grandissima soddisfazione” per la decisione del governo Draghi, comunicata oggi dal sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, di aprire ai tifosi le partite degli Europei a Roma.

“Già nel settembre scorso Sport e Salute, proprietaria dello stadio Olimpico, aveva preparato un piano tecnologico per riaprire al pubblico l’impianto – ricorda il presidente della Società Vito Cozzoli -. Lo abbiamo aggiornato passo dopo passo seguendo i protocolli dell’Uefa e della Figc e studiando nel dettaglio ogni possibile situazione”.
Con il progetto attuale, continua Cozzoli, “lo stadio Olimpico diventa uno dei più “smart” d’Europa e siamo felici che il nostro lavoro abbia contribuito a far rimanere in Italia un evento importante come gli Europei di calcio. Grazie al calore del pubblico, che è l’aspetto più importante, diventerà un forte segnale di ripartenza. Il mio grazie va però soprattutto al governo, al sottosegretario Vezzali e alla Figc per la fiducia e per averci sempre creduto”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Agenzia Entrate, sì a Catania piano riduzione debito
Intesa in accordo per closing con Tacopina, 5,7 mln in 10 anni
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
13 aprile 2021
18:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
presentato dal club rossazzurro per fare fronte al suo debito di 12,4 milioni di euro con l’Erario. La proposta giunta sul tavolo della Sigi, che dovrà approvarla, è di 5,7 milioni di euro rateizzabili in 10 anni, con la ‘copertura’ di un’ipoteca sull’impianto sportivo di Torre del Grifo, struttura che è già a garanzia del prestito stipulato col Credito sportivo per la sua realizzazione.
La società etnea aveva chiesto di scendere fino a 5,3 milioni di euro, pagabili in 20 anni.
Secondo quanto si apprende, il piano di rientro dell’Agenzia delle Entrate è stato accolto in maniera positiva da ambienti societari del Catania. La formalizzazione dell’intesa potrebbe arrivare nel giro di 24 ore. L’accordo con l’Erario è uno dei punti previsti per il closing tra la Sigi, società proprietaria del Calcio Catania, e l’imprenditore Joe Tacopina, che ha firmato un contratto preliminare per rilevare il pacchetto azionario del club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Real senza difesa cerca impresa ad Anfield
Zidane deve inventare reparto arretrato, Klopp spera in rimonta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
19:13
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Senza difesa tra infortuni e Covid-19, ma forte del 3-1 dell’andata, il Real Madrid gioca domani ad Anfield in cerca di un posto nelle semifinali dell’Europa che conta. Potranno avere anche dei problemi le ‘merengues’, ma quando sentono aria di Champions si trasformano e vogliono che sia così anche domani.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così, nonostante le assenze dei vari Sergio Ramos, Varane e Lucas Vazquez, con il solo Mendy disponibile fra i titolari del reparto arretrato, che giocherà accanto a Militao, Nacho e Odriozola, il club 13 volte campione d’Europa cerca l’impresa ai danni del Liverpool, penalizzato a sua volta dalla mancanza del suo ‘dodicesimo’ uomo: il pubblico. E’ un fattore che spesso ha trascinato i Reds, e quanto conti si è visto in questa stagione finora priva di spettatori in cui i campioni in carica della Premier sono precipitati in classifica e ora cercano riscatto in Europa, nonostante gli errori dell’andata a Madrid che sono costati un paio di reti.
“All’andata a Madrid abbiamo perso 3-1, quindi per la sfida di domani non abbiamo nulla da perdere – commenta Jurgen Klopp, tecnico dei Reds -. Il risultato ha dimostrato che hanno giocato meglio di noi, ma è stata solo la prima gara, ci sono ancora 90 minuti da giocare. Ma non avere i tifosi sarà un problema in più”. “Dobbiamo provare a vincere bene questa partita. Se riusciamo a creare più di quanto fatto a Madrid – aggiunge -, il che non dovrebbe essere un problema visto che all’andata non abbiamo fatto molto, vedremo cosa succederà. Ma non possiamo dare per scontata la rimonta, soprattutto senza tifosi sugli spalti”. L’importante sarà tenere a freno gente come Benzema e soprattutto, secondo Klopp “Vinicius che mi ha veramente impressionato: è un talento incredibile”. Alisson è avvisato, stia attento al compagno di Selecao che già lo ha punito all’andata.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Europa League: Roma c’è l’Ajax, serve la partita perfetta
Recuperato Mikhtaryan, farà coppia con Dzeko. Smalling out
get name=admarker-icon-tr.png
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
19:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La parola d’ordine a Trigoria in questi giorni è ‘concentrazione’. Fonseca non ammetterà distrazioni e lo ha già detto dopo la vittoria con il Bologna. “Contro l’Ajax servirà la partita perfetta” ha avvisato il tecnico che non vuole rivedere gli errori commessi nella gara d’andata e che stavano per compromettere la qualificazione. La rimonta e il 2-1 finale ad Amsterdam per i giallorossi pone Dzeko e compagni in una posizione di vantaggio avendo a disposizione due risultati su tre per accedere alle semifinali dell’Europa League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un traguardo che, se raggiunto, cambierebbe di molto il giudizio della stagione della Roma. Fonseca, però, dovrà fare ancora i conti con le assenze.
Zaniolo, Kumbulla, Spinazzola ed El Shaarawy erano quelle annunciate, ma anche le condizioni di Smalling non migliorano.  All’inglese rimane un solo allenamento a disposizione, ma in questi giorni ha continuato a svolgere lavoro individuale e di conseguenza anche lui alzerà bandiera bianca. La buona notizia in casa giallorossa arriva invece da Mkhitaryan. L’armeno è tornato in campo già domenica in campionato per uno spezzone di gara e da giovedì sarà pronto a riprendersi la maglia da titolare lasciata un mese fa per una lesione al polpaccio. In attacco, con l’ex Manchester United, ci saranno Lorenzo Pellegrini ed Edin Dzeko. Il primo potrà riposare in campionato vista la squalifica che lo terrà fuori con il Torino, mentre il secondo dopo aver fatto panchina per novanta minuti contro il Bologna è pronto a riprendersi la maglia da titolare. Anche il resto della formazione sembra presto fatto con Pau Lopez in porta e la difesa composta dal terzetto Mancini-Cristante-Ibanez. A centrocampo si rivede Karsdorp a destra con Calafiori a sinistra e la coppia Diawara-Veretout in regia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Psg-Bayern 0-1, francesi in semifinale
Grazie a 3-2 andata parigini sfideranno vincente City-Dortmund
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
22:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Paris Saint Germani conquista le semifinali di Champions League nonostante la sconfitta 0-1 con il Bayern Monaco a Parigi. A regalare il pass qualificazione ai francesi è la vittoria 3-2 nella partita di andata.
Ora il Psg sfiderà la vincente di City-Dortmund.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Chelsea-Porto 0-1, inglesi in semifinale
Londinesi attendono vincente Real-Liverpool
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
13 aprile 2021
22:55
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Chelsea ha conquistato le semifinali di Champions League nonostante la sconfitta 0-1 contro il Porto in campo neutro a Siviglia. La formazione inglese si era imposta nel match di andata 2-0, risultato che regala ai londinesi il pass qualificazione.
Il Chelsea affronterà la vincente di Real-Liverpool.

Juventus tutte le notizie e tutti i video della Juventus sempre aggiornati in tempo reale
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 6 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 19:38 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

ALLE 00:06 DI MERCOLEDì 14 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

PHOTO OF THE GAME | CUADRA, ASSIST MAN!
12 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juan Cuadrado ha fornito sette assist nella Serie A 2020/21: record per lui in un singolo campionato italiano. Dopo Borna Sosa (nove), Juan (sette) è il giocatore che ha fornito più assist nei top-5 campionati europei in corso senza aver trovato ancora il gol. A partire dal 2004/05, l’unico difensore della Juventus ad aver fornito più assist di lui (sette) in una singola stagione di Serie A è stato Stephan Lichtsteiner nel 2013/14 (otto).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GLI ALTRI FACTS
Nelle ultime tre stagioni, la Juventus ha effettuato almeno sette tiri nello specchio nel corso di un primo tempo solo due volte, entrambe contro il Genoa (prima di oggi, nel gennaio 2021 in Coppa Italia).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il Genoa è la squadra contro la quale Kulusevski ha preso parte a più gol in Serie A: cinque (tre reti, due assist) in quattro partite. Tutti i quattro gol realizzati da Dejan in Serie A con la maglia della Juventus sono stati realizzati di sinistro dall’interno dell’area.
Ottavo gol per Álvaro Morata che eguaglia così il record personale di marcature in un singola torneo di Serie A: otto anche nel 2014/15.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Weston McKennie è il centrocampista della Juventus che ha segnato più gol da subentrato in una singola stagione di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (tre). Nessun giocatore USA ha segnato più gol di Wes nei cinque maggiori campionati europei in corso (cinque, come Sargent e Hoppe). Tutti i cinque gol segnati da lui in questa Serie A sono arrivati da dentro l’area e nei secondi tempi di gioco.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Era da agosto 2019 che la Juventus non trovava due gol nei primi 22 minuti in casa in Serie A (Danilo e Higuain vs Napoli).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
CHIESA MVP
Nel pre gara di ieri, premio per Federico Chiesa, MVP of the Month per il mese di marzo, powered by eFootball Pes. Una giornata coronata per lui dalla ormai consueta prestazione di quantità e qualità. 4 tiri totali di cui 3 nello specchio, 40 palloni giocati, 82% di precisione nel passaggio. Bene così, Fede!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

The Movie Juventus-Genoa 3-1 Martedì 13 aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Gamereview Giornata 30 Juventus-Genoa 3-1 Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

Da bordocampo Giornata 30 Juventus-Genoa 3-1 Martedì 13 aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

REVIEW: JUVENTUS – GENOA, IL GOL DI KULUSEVSKI
12 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Contro il Genoa la Juventus indirizza subito la partita nei binari giusti grazie alla rete, dopo pochi minuti, di Kulusevski, che spiana la strada ad un’altra vittoria importante dopo quella contro il Napoli. Era lecito attendersi da parte dei liguri un atteggiamento piuttosto guardingo, con una difesa e un centrocampo irrobustiti per difendere la porta di Perin. Atteggiamento evidente proprio in occasione del gol dello svedese. Andiamo a rivedere l’azione:

Review Juventus-Genoa 3-1, il gol di Kulusevski Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

La difesa a tre del Genoa diventa chiaramente a cinque quando i bianconeri manovrano a ridosso dei sedici metri rossoblù.
I padroni di casa fanno girare la palla cercando di lavorare sugli esterni: dapprima sull’out sinistro dove Ronaldo si posiziona liberandosi per il passaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il portoghese punta l’avversario e dopo alcune finte trova lo spazio per effettuare il cross.
La palla è lunga e viene raccolta fuori dall’area di rigore sulla destra da Cuadrado, mentre la difesa del Genoa si schiaccia sempre più sulla porta difesa di Perin. Il colombiano, vista l’area avversaria affollatissima punta nell’1vs1 Rovella, lo supera ed entra palla al piede nei sedici metri del Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Grazie a questa giocata può servire con precisione Kulusevski che si è liberato in area: in questo momento ci sono 9 giocatori di movimento rossoblù a difesa della propria porta.
Lo svedese è veloce però ad impattare la palla e metterla alle spalle dell’incolpevole Perin.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
COVID 19 | GUARITO LEONARDO BONUCCI
12 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Leonardo Bonucci ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo. Il giocatore pertanto guarito e non più sottoposto al regime di isolamento si unirà alla squadra domani pomeriggio presso il Training Center.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Atalanta-Juventus 0-3 – 27 09 2014 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Classic Match Serie A Atalanta-Juventus 0-2 Stagione 2015-2016. Martedì 13 aprile 2021 VIDEO:

27 01 1963 – Serie A – Atalanta-Juventus 3-6 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tutti i gol della settimana! Aprile 5-11. Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

Buon compleanno, Marcello Lippi! Sono 73. Lunedì 12 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

U23 Highlights Campionato Serie C Girone A giornata 35 Juventus-Pontedera 1-1 domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

BRAGHIN MEMBRO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE
13 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel corso della riunione odierna del Consiglio federale, Stefano Braghin, Head of Juventus Women, costantemente in prima linea per la crescita del movimento calcistico femminile in Italia, è stato nominato membro del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Femminile di competenza del Consiglio Federale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Sono stati cinque i membri nominati oggi: oltre a Braghin, Ludovica Mantovani, Moris Gasparri, Grazia Trentin e Marta Carissimi. Lunedì le società procederanno all’elezione degli altri quattro membri del Consiglio. In seguito si procederà, all’interno del nuovo Consiglio Direttivo, con l’elezione del presidente della Divisione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TRAINING CENTER | I BIANCONERI TORNANO AD ALLENARSI
13 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Dopo avere usufruito di una giornata di riposo, in seguito alle due belle vittorie ottenute all’Allianz Stadium contro Napoli (2-1) e Genoa (3-1) a distanza di quattro giorni l’una dall’altra, la Juventus è tornata al lavoro questo pomeriggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I bianconeri si sono ritrovati al Training Center per iniziare la preparazione in vista di un altro importante match, quello in trasferta contro l’Atalanta in programma domenica 18 aprile alle ore 15.00. La gara sarà valevole per la trentunesima giornata di campionato e la squadra guidata da Mister Andrea Pirlo vorrà dare continuità agli ultimi risultati positivi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Per farlo, nella sessione di allenamento odierna, il gruppo si è focalizzato sul possesso palla e sulle esercitazioni tecniche, per chiudere con una partitella.
L’appuntamento per domani è fissato al mattino, per una nuova giornata di lavoro sul campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
TERZA PUNTATA DI “TALK TO”: OSPITE RAVANELLI!
13 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Ritorna, a grande richiesta, uno degli appuntamenti più amati dai nostri tifosi bianconeri. Dopo il grandissimo successo riscontrato con le prime due puntate, con ospiti David Trezeguet e Mauro Camoranesi, arriva il terzo appuntamento di “Talk To”, il format creato su misura per gli Juventus J1897 Member.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Mercoledì 21 aprile, alle ore 15.00, la leggenda bianconera Fabrizio Ravanelli si collegherà in diretta in video conferenza e risponderà alle numerose richieste che i nostri Juventus J1897 Member avranno pensato per lui.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Entrando più nello specifico, i Member selezionati tra quelli che si candideranno sul portale “eventi Membership” potranno chiedere in prima persona le proprie curiosità. Le domande poste a Fabrizio, infatti, saranno proprio quelle pensate e scritte dai nostri Juventus J1897 Member.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
L’evento continuerà a essere virtuale, ma l’esperienza sarà ugualmente unica e per partecipare a questa bellissima iniziativa sarà sufficiente inviare la propria candidatura, unitamente alla domanda da porre a Ravanelli, a questo indirizzo entro le ore 12.00 di sabato 17 aprile.
Per potersi candidare all’evento sarà, quindi, necessario soddisfare soltanto un requisito: essere Juventus J1897 Member. Qualora non lo foste ancora, potrete diventarloqui con grande facilità!

Un’esperienza assolutamente indimenticabile e irripetibile, tutta a tinte bianconere, è a portata di click. Non fatevela scappare!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Nell’attesa della terza parte di Talkto, ecco le prime 2 integrali ed esclusive:

Talk To inizia con David Trezeguet! 26 Febbraio 2021 VIDEO:

Seconda puntata di Talk To ospite Camoranesi! Martedì 13 Aprile 2021 VIDEO:

    JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

Calcio tutte le notizie calcio mercato risultati fatti avvenimenti curiosità retroscena e tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 13 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:06 ALLE 20:06 DI LUNEDì 12 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Zenga, a chi non piace questa Inter
Ex nerazzurro: grande equilibrio, dopo Shakhtar cambiato tutto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
03:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“A chi non piace questa Inter. C’è un grande equilibrio controllano bene le partite, come successo anche ieri”.
Ai microfoni di Radio Anch’io lo sport il grande ex nerazzurro Walter Zenga fa i complimenti all’Inter per la sua cavalcata verso lo scudetto. “Conte è un grande professionista, dallo Shakhtar Donetsk in poi ha cambiato qualcosa e da lì in poi è cambiato tutto”. Questa Inter ha futuro? “Per il futuro – aggiunge Zenga – ha bisogno di un paio di innesti”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Equipe: ‘Messi vuole ritorno Neymar al Barcellona’
L’argentino resterebbe ma preme per rigiocare con brasiliano Psg
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
12 aprile 2021
10:29
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mentre a Parigi si lavora alacremente al rinnovo di Neymar con il PSG, il quotidiano L’Equipe di oggi scrive che non soltanto il Barcellona ma Leo Messi in persona “preme quasi ogni giorno” sul suo ex compagno di squadra brasiliano perché torni in Catalogna. Da quando Joan Laporta è tornato al vertice del Barça, la prospettiva di un addio di Messi si è allontanata e un rinnovo del contratto, che termina a giugno, sembra imminente. Il nuovo presidente, secondo il quotidiano francese, ha respinto i tentativi di altre big, soprattutto il Manchester City, che corteggiavano il 6 volte Pallone d’Oro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Una permanenza della “Pulce” a Barcellona sarebbe ancora più probabile qualora la società convincesse il brasiliano del PSG a tornare. Messi e Neymar hanno giocato insieme per 4 stagioni in blaugrana, vincendo 9 titoli compresa una Champions League nel 2015. Poi, due anni dopo, la decisione del brasiliano di trasferirsi a Parigi, con il PSG che ha pagato la clausola liberatoria di 222 milioni di euro per averlo, un record. Per un ritorno di Neymar a Barcellona, gli ostacoli restano il deficit enorme della società di Laporta (1,17 miliardi di euro) e la determinazione del PSG di rinnovare al suo attaccante – alle stesse condizioni – il contratto in vigore (36,8 milioni di euro all’anno).
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions: Bayern e Liverpool cercano il ribaltone
Haaland sfida City. Europa League: Roma a caccia della semifinale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
10:36
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pressione su Bayern e Liverpool, che devono recuperare gli svantaggi dell’andata contro le corazzate Psg e Real Madrid per realizzare l’impresa di qualificarsi; preoccupazione per il Manchester City che ha un solo gol di vantaggio nel ritorno a Dortmund; sollievo per il Chelsea, che puo’ gestire in casa i due gol di vantaggio sul Porto.
La Champions entra nel vivo e seleziona le sue semifinaliste lasciando per strada, dopo il Barcellona e la Juve, altri top club.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
In Europa League la Roma, unica italiana ancora in lizza, riceve l’Ajax dopo il prezioso successo di Amsterdam.
Vicini alle semifinali Manchester United e Villarreal mentre c’e’ equilibrio tra Sparta Praga e Arsenal. A rischiare di piu’ sono i campioni uscenti. Il Bayern, vincitore di sei titoli dopo una stagione straordinaria, arriva col fiatone alla decisiva sfida col Psg. Senza i gol e il carisma di Lewandowski ha dominato il gioco all’andata ma ha perso 3-2 per le magie di Mbappe’ e Neymar. Flick tra infortuni e scelte tecniche ha lasciato fuori nove titolari, ha pareggiato con l’Union Berlino, e ora il Lipsia ritorna in corsa per la Bundesliga. Ma quello che conta e’ la Champions e ci vorra’ una super prova dei tedeschi per estromettere i parigini che, nonostante alcune assenze, sono in grande forma, come hanno confermato stravincendo a Strasburgo. Nell’altro quarto della stessa parte del tabellone c’e’ un altro scontro di alto livello. Il City di Guardiola ha dominato il Dortmund nell’andata ma il 2-1 non rassicura i prossimi campioni della Premier perche’ il Dortmund di Haaland ha qualita’. Non sempre la supremazia assoluta si traduce in vittoria, come Guardiola ha amaramente constatato perdendo 2-1 in casa col Leeds di Bielsa con 29 tiri in porta. La superiore qualita’ dei giocatori, la grinta di De Bruyne e la classe dei suoi campioni lasciano pero’ il Manchester favorito. Stesso discorso per il Real Madrid che ha ritrovato nell’ultima fase i suoi giocatori migliori. Benzema e’ decisivo come lo era Ronaldo, Vinicius jr sa fare la differenza. E il vantaggio di due gol e’ un gruzzolo che potrebbe bastare a contenere lo scialbo Liverpool di quest’anno. Il Real peraltro e’ tornato in lizza per lo scudetto della Liga superando il Barca nel Clasico di sabato sera e affiancando in vetta l’Atletico. Klopp non si fa incantare dal successo di misura sull’Aston Villa: salvo Salah i Reds sembrano le controfigure della squadra che ha dominato nelle altre stagioni. Ci vorra’ una grossa impresa per guadagnare la semifinale dove troverebbe molto probabilmente il Chelsea che a Stanford Bridge puo’ gestire con calma i due gol di vantaggio sul Porto.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
I risultati della serie A rendono ancora piu’ importante il cammino della Roma in Europa League: dopo il successo della scorsa settimana ci vuole pero’ un’altra prova di carattere perche’ l’Ajax ha perso molti dei suoi gioielli, ma gli altri che stanno maturando hanno comunque qualita’. Sarebbe suggestiva poi un’altra sfida col Manchester United, favorita sul Granada, a 37 anni dalla finale di Coppa dei Campioni, ma Fonseca sa che sara’ un’impresa non scontata arrivare in semifinale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gravina scrive a Draghi, ci aiuti a tenere Europeo a Roma
Lettera del n.1 della Federcalcio al presidente del Consiglio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
15:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha inviato nel fine settimana una lettera al premier, Mario Draghi, in cui gli chiede “di adoperarsi affinche l’Uefa possa confermare l’assegnazione dell’evento inaugurale” dell’Europeo “e delle successive gare previste nel nostro Paese”.
“Verrà fatto ogni sforzo sia per tenere la partita inaugurale all’Olimpico sia per permettere lo svolgimenti degli altri tre incontri come è stato ribadito dal ministro Speranza”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Così a Radio Anch’io lo sport, il coordinatore del Cts Franco Locatelli sulla riapertura degli stadi in vista degli Europei di calcio: “Premesso che la decisione spetta alla politica, noi come Cts possiamo dare tutto il supporto tecnico possibile e c’è la massima disponibilità da parte nostra a valutare la presenza del pubblico”. Una decisione che deve arrivare entro sette giorni? “Sarebbe auspicabile – aggiunge Locatelli – che l’Uefa lasci un po’ più di tempo perché è difficile fare una previsione per un evento che si terrà tra due mesi, auspico il massimo del dialogo sia con il sottosegretario Vezzali sia con la Figc per avere un po’ più di tempo per fare le valutazioni sulla percentuale degli spettatori e dei protocolli per la gestione di eventi come questi. Da parte nostra c’è la massima disponibilità. Se riuscissimo ad arrivare ai primi di maggio sarebbe più fattibile, il trend è in miglioramento ma fare delle previsioni a due mesi di distanza è impegnativo”. Vaccino di massa anche per il pubblico? “Semmai si potrebbe ragionare di più rispetto a chi eventualmente ha avuto una copertura vaccinale, non stravolgendo quelle che sono le linee di indirizzo della campagna vaccinale indirizzata a dei criteri di età e di fragilità” “La risposta – conclude Locatelli – spetta alla politica, noi possiamo fare dei modelli di previsione, la parola spetta al governo con la decisione determinante del ministro Speranza. Il decisore è politico e i ruoli non vanno confusi”. Riapertura degli stadi nel prossimo campionato di Serie A? “Me lo auguro proprio, la riapertura degli stadi vorrà dire che avremmo raggiunto una circolazione virale limitata”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi adopererò con tutta me stessa affinché possa essere dato il via libera per disputare queste quattro partite in Italia”: lo ha detto, ribadendo quanto dichiarato nei giorni scorsi, la sottosegretaria allo sport, Valentina Vezzali, a margine di un evento al Coni commentando la lettera inviata dal presidente della Figc Gravina al premier, Mario Draghi. “”Gli Europei di calcio sono un’occasione importante per il nostro Paese, possono segnare il rilancio e sottolineare l’importanza di continuare a ospitare eventi importanti come anche tanti altri che stiamo organizzando. Ci stiamo lavorando”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Festa clandestina, il Leicester esclude tre giocatori
Choudhury, Maddison e Perez tenuti fuori contro il West Ham
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
13:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’allenatore del Leicester, Brendan Rodgers, nella conferenza stampa successiva alla sconfitta di Londra contro il West Ham in Premier, ha spiegato i motivi che hanno portato alla concomitante rinuncia dei centrocampisti Hamza Choudhury e James Maddison, oltre che dell’attaccante Ayoze Perez. “Dobbiamo trasmettere valori positivi e lanciare segnali in questa direzione: se non diamo qualche punizione, i giovani non impareranno mai.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prepariamo le partite in un certo modo, ho a disposizione dei bravi ragazzi ma, chi viola il protocollo, è fuori”, ha detto il tecnico.
Secondo quanto riporta il ‘Sun’, nella settimana che precedeva la sfida agli ‘Hammers’, i tre (ma nella vicenda è coinvolto anche il centrocampista Harvey Barnes) hanno preso parte a una festa organizzata dallo stesso Perez, assieme a una ventina di persone. Nel bel mezzo della serata sarebbe arrivato un messaggino di Rodgers, che intimava di ‘cessare le danze’, perché di lì a poco sarebbe arrivata la polizia. Gli altri ospiti, a quel punto, si sono trasferiti a casa di Choudhury, per proseguire la festa, mentre gli altri calciatori del Leicester sono rimasti nella casa di Perez, ma al buio. Quando sono arrivati gli agenti, chiamati dai vicini, il silenzio e il buoio che avvolgevano l’abitazione li hanno convinti a non intervenire.
I tre giocatori sono stati messi fuori rosa per aver violato proprio il protocollo Anticovid (Barnes era squalificato) e torneranno a disposizione di Rodgers per la semifinale di FA Cup in programma domenica contro il Southampton.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari in ritiro per sfida salvezza col Parma
Da giovedì pomeriggio i rossoblù resteranno ad Asseminello
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
12 aprile 2021
19:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari in ritiro da giovedì pomeriggio in vista della gara salvezza di sabato sera alla Sardegna Arena con il Parma. Questa la decisione del club del presidente Giulini per trovare concentrazione e compattezza per quella che sembra davvero – dopo la sconfitta di ieri con l’Inter, la quarta consecutiva – l’ultima chance salvezza.

La squadra di Semplici si allenerà giovedì pomeriggio e poi rimarrà al centro sportivo di Assemini sino al giorno della gara con gli emiliani. Un’occasione che il Cagliari vuole sfruttare a tutti i costi: la squadra è al terzultimo posto a cinque punti di distanza dal Torino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Robben torna in campo, Mueller “ci servi al Bayern”
L’olandese in campo nell’Eredivisie con la maglia del Groningen
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
19:35
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Arjen Robben non finisce mai di stupire e di giocare. Il ‘tulipano d’oro’, oggi in forza al Groningen, aveva lasciato il calcio, ma non è riuscito a resistere al richiamo del campo.
Ieri Robben è stato impiegato ieri per 13′ nella sconfitta casalinga contro l’Heerenveen (2-0). La notizia del ritorno su un campo dell’Eredivisie da parte del’ex asso di Real Madrid e Bayern Monaco ha fatto il giro del mondo fino ad arrivare nel quartier generale degli ex compagni. Tant’è che il tedesco Thomas Mueller ha scritto su Instagram – a commento della foto postata proprio dall’olandese – la seguente frase: “Sei tornato in campo al momento giusto, ci serve un jolly per Parigi”, con chiaro riferimento alla sfida di ritorno dei quarti di Champions in programma domani contro il PSG. La squadra tedesca nell’occasione sarà priva del centravanti Lewandowski, alle prese con un infortunio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions, quarti: Kuipers arbitrerà Liverpool-Real Madrid
A Del Cerro Grande l’altra sfida di mercoledì Dortmund-City
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
14:19
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Carlos del Cerro Grande arbitrerà la partita di ritorno valida per i quarti di finale della Champions League, in programma mercoledì alle 21, fra Borussia Dortmund e Manchester City (andata 2-1 per gli inglesi). Lo spagnolo sarà assistito dai connazionali Juan Carlos Yuste e Roberto Alonso Fernandez.
Il IV uomo sarà José Maria Sanchez. Al Var ci sarà Juan Martinez Munuera, mentre Ricardo de Brugos sarà l’Avar.
La sfida di Anfield Road, fra Liverpool e Real Madrid (andata 3-1 per i ‘blancos’), in programma sempre mercoledì alle 21, sarà invece diretta da Bjoern Kuipers. L’arbitro olandese sarà assistito dai connazionali Sander Van Roekel ed Erwin Zeinstra.
Il greco Tasos Sidiropoulos sarà il IV uomo, mentre l’altro olandese Pol Van Boekel controllerà il Var. Infine il ruolo di Avar sarà di Dennis Higler, pure lui olandese.   CHAMPIONS LEAGUE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Champions, Pochettino: ‘Florenzi e Verrati a disposizione’
Tecnico PSG in vista del Bayern: ‘Terzino può essere titolare’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
17:15
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il difensore centrale Marquinhos, reduce da un problema muscolare, e il centrocampista Marco Verratti, guarito dal Covid-19, tornano disponibili per il Psg, ma dovrebbero andare in panchina nella sfida di ritorno dei quarti di Champions in programma domani contro il Bayern Monaco.
Lo ha annunciato, in conferenza stampa, l’allenatore Mauricio Pochettino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per il difensore e capitano brasiliano “ancora non so se sarà a disposizione, in linea di massima dico sì, ma non per giocare. Potrebbe andare in panchina”, ha detto il tecnico argentino.
Afflitto da un problema agli adduttori, Marquinhos è uscito dopo 30′ di gioco nella vittoria dell’andata (3-2), poco dopo avere segnato il gol del momentaneo 2-0. “Conosciamo le qualità di ‘Marqui'”, ha commentato il compagno Presnel Kimpembe. “È il leader della difesa, il capitano della squadra. Se non c’è, sarà un’assenza grave, anche se ci sono grandi giocatori in questa squadra a sostituirlo”. “In linea di massima, per lui sarà difficile partire titolare”, ha aggiunto Pochettino, a proposito di Marco Verratti, colpito per la seconda volta dal Covid-19 e assente all’andata. L’altro italiano del PSG contagiato dalla pandemia, Alessandro Florenzi, potrebbe “forse” essere inserito nell’undici titolare, ha osservato il tecnico prima di aggiungere a proposito dei due azzurri: “Vedremo come stanno domani”. L’attaccante argentino Mauro Icardi “non è fra i convocati”, ha detto Pochettino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Champions, Flick: “Hernandez e Goretzka ok, Lewandowski fuori”
Bayern Monaco domani affronterà il PSG senza diversi giocatori
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
15:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Leon Goretzka e Lucas Hernandez, assenti sabato in Bundesliga per i rispettivi infortuni, sono nuovamente disponibili e saranno convocati dall’allenatore del Bayern Monaco, Hans-Dieter Flick, per la sfida di domani in Champions. Lo ha annunciato lo stesso tecnico tedesco, alla vigilia del ritorno dei quarti di finale.
“Lucas si è allenato, supponiamo possa giocare. Anche per Leon sembra tutto passato”, ha detto Flick, che ha anche confermato l’indisponibilità di Robert Lewandowski, sebbene l’attaccante polacco abbia ripreso ad allenarsi – ma senza pallone – lunedì mattina, per la prima volta dall’infortunio al ginocchio di due settimane fa.
Il Bayern è comunque falcidiato da diverse assenze. Oltre a Lewandowski saranno indisponibili anche Serge Gnabry (Covid-19), così come gli infortunati, più o meno gravi, Corentin Tolisso, Douglas Costa e Niklas Süle.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Giudice: 10 squalificati per un turno in Serie B
In relazione alle partite valide per la 14/a giornata di ritorno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
18:07
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il giudice sportivo della Lega Nazionale Calcio di Serie B, Emilio Battaglia, in relazione alle partite valide per la 14/a giornata di ritorno del campionato cadetto, fra i calciatori espulsi, ha squalificato per una giornata Daniele Donnarumma (Cittadella) e Lorenzo Pirola (Monza). Fra i giocatori non espulsi sono stati squalificati per un turno anche Mauro Coppolaro (Entella), Ivan Lakicevic (Reggina), Matteo Legittimo (Cosenza), Luca Mora (Spal), Boban Nikolov (Lecce), Andrea Papetti (Brescia), Leonardo Sernicola (Spal) ed Emanuele Valeri (Cremonese).   SERIE B

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Mondiali in Qatar, ‘i lavoratori migranti sono tutelati’
Doha: ‘Gli appelli al boicottaggio basati su notizie fuorvianti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
12 aprile 2021
19:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Gli appelli al boicottaggio della Coppa del Mondo 2022 in Qatar sono basati su “notizie fuorvianti dei media”, e coloro che lo richiedono ignorano i progressi compiuti dallo Stato del Qatar nella riforma del proprio diritto del lavoro e nella promozione dei diritti dei lavoratori migranti. Lo afferma Sheikh Thamer bin Hamad Al Thani, vice direttore per gli Affari Mediatici dell’Ufficio per la comunicazione governativa in un’intervista al quotidiano francese Le Figaro.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al Thani ha dichiarato che è stato bello vedere che nelle ultime settimane molte federazioni calcistiche, Ong e gruppi di tifosi si sono resi conto che un boicottaggio non porta a un risultato costruttivo, spiegando che il Qatar supporta pienamente i calciatori e le associazioni calcistiche che utilizzano la loro piattaforma per promuovere i diritti umani. Le loro critiche alla Coppa del Mondo 2022, tuttavia, sono fuori luogo e il Qatar ha compiuto progressi tangibili sulle riforme del lavoro e ha dimostrato il suo impegno a continuare questo processo in collaborazione con i suoi partner internazionali.
Durante l’intervista, Sheikh Thamer bin Hamad Al Thani ha sottolineato come i resoconti dei media che affermano che 6.500 lavoratori sono morti mentre lavoravano alle infrastrutture della Coppa del Mondo sono fuorvianti e “ben lontani dalla realtà”. Questa cifra, riportata inizialmente dal Guardian, include tutte le morti avvenute negli ultimi dieci anni di residenti in Qatar provenienti da India, Sri Lanka, Pakistan e Nepal. Tuttavia, contrariamente a quanto affermano questi articoli, non tutte queste persone lavoravano nei cantieri.
“Gli espatriati da questi Paesi includono anche studenti, anziani e lavoratori impiegati in uffici, negozi, scuole e ospedali. Il Qatar ha oltre 1,4 milioni di espatriati da questi Paesi. Solo il 20% di loro sono impiegati come lavoratori nel settore edile, che rappresenta meno del 10% di tutti i decessi tra il 2014 e il 2019”.
Sheikh Thamer bin Hamad Al Thani ha inoltre affermato che il progresso più significativo è stato lo smantellamento del sistema ‘Kafala’, che prevede che i lavoratori non siano più tenuti ad ottenere un permesso di uscita per lasciare il Paese e siano ora in grado di cambiare lavoro come desiderano. Al Thani ha sottolineato che a marzo 2021, il Qatar ha introdotto il salario minimo obbligatorio, il primo del suo genere in Medio Oriente, fornendo maggiore sicurezza finanziaria a ogni lavoratore in Qatar e alle loro famiglie all’estero.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sul fronte della salute e della sicurezza, il vice direttore per gli Affari Mediatici dell’Ufficio per la comunicazione governativa ha affermato che “lo Stato del Qatar ha alzato gli standard. Il lavoro all’aperto è vietato durante le ore più calde della giornata in estate ed è stata introdotta una nuova tecnologia per mantenere freschi i lavoratori quando sono sul posto di lavoro. Sono stati costruiti alloggi moderni per i lavoratori in tutto il Paese e l’ambito delle competenze degli ispettori del lavoro è stato ampliato per monitorare le condizioni di lavoro e le condizioni di alloggio”. Ha inoltre osservato che l’ultimo trimestre del 2020 ha visto più di 7.000 sentenze pronunciate, che vanno da reati minori a reati più gravi che hanno comportato pesanti multe e pene detentive. Ha spiegato che il Qatar rivede costantemente le sue leggi per migliorare le condizioni e i diritti dei lavoratori, assicurando al contempo che il mercato del lavoro venga rafforzato.
Commentando la cooperazione con le organizzazioni internazionali, Sheikh Thamer bin Hamad Al Thani ha dichiarato: “Abbiamo esteso il nostro accordo con l’organo delle Nazioni Unite per il lavoro, l’Organizzazione Internazionale del Lavoro a Ginevra, che nel 2018 ha aperto un ufficio in Qatar per sostenere il nostro programma di riforma del lavoro”. Parlando invece dello sfruttamento delle agenzie di reclutamento dei lavoratori migranti, ha sottolineato che la protezione dei lavoratori migranti dallo sfruttamento inizia anche prima del loro arrivo in Qatar. Il Qatar, ha continuato Al Thani, ha aperto centri per i visti nei Paesi di origine di molti lavoratori, dove i lavoratori possono firmare i loro contratti e sottoporsi a visite mediche prima della loro partenza, senza dover ripetere la procedura una volta arrivati in Qatar. Tutti i costi relativi alle assunzioni sono a carico del datore di lavoro.
“Durante la pandemia del Covid-19, il nostro governo ha messo a disposizione delle aziende dei fondi affinché continuassero a pagare gli stipendi e gli affitti di tutti i lavoratori. Lo Stato del Qatar – ha affermato ancora il vice direttore per gli Affari Mediatici – ha anche un sistema per garantire che gli stipendi vengano pagati per intero e in tempo. Questo sistema richiede alle aziende in Qatar di aprire conti bancari per i propri dipendenti e trasferire i loro stipendi elettronicamente. Le aziende che violano questo sistema sono passibili di un anno di reclusione e di una multa di 10.000 riyal, che viene moltiplicata per ogni violazione. Se non vengono pagati, i lavoratori possono sporgere denuncia contro il loro datore di lavoro. Queste denunce sono oggetto di indagine da parte del ministero dello Sviluppo Amministrativo, del Lavoro e degli Affari Sociali e, se non si riesce a trovare una soluzione amichevole, il lavoratore può ricorrere a un tribunale speciale per le controversie, che cercherà di risolvere la questione entro tre settimane”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Zaniolo torna in gruppo con la Primavera
Allenamenti senza contrasti per il momento
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
12 aprile 2021
16:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nicoló Zaniolo oggi è tornato a lavorare in gruppo, ma con la Primavera della Roma. Dopo il rientro slittato di un mese, il trequartista giallorosso continua il suo percorso di recupero che prevede l’alternanza di lavoro in gruppo con la squadra di Alberto De Rossi (senza contrasti) e di allenamenti individuali almeno fino ai primi di maggio per cercare di recuperare il 10% di forza che manca nel ginocchio operato.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 20:42 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

ALLE 03:06 DI LUNEDì 12 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Fiorentina-Atalanta 2-3
Doppiette di Zapata e Vlahovic, decide rigore di Ilicic
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
22:43
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Atalanta batte la Fiorentina 3-2 al Franchi in un posticipo della 30/a giornata di serie A, che lascia tutto invariato nella corsa alla Champions. I lombardi accumulano un doppio vantaggio con Zapata nel primo tempo, nella ripresa Vlahovic rimette il punteggio in pari ma poco il punteggio cambia ancora in favore degli ospiti grazie ad un rigore trasformato da Ilicic.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier: timonta Manchester United, Tottenham ko
Il capolista City ko contro il Leeds. Liverpool di misura sull’Aston Villa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
23:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sorpresa nella 31/a della Premier League. Il Manchester City cade inopinatamente in casa contro il Leeds United guidato dal ‘loco’ Marcelo Bielsa, di cui Pep Guardiola è grande ammiratore (come egli stesso ha dichiarato in settimana).
P
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Finisce 2-1, con reti di Dallas per gli ospiti al 42′, pareggio di Ferran Torres al 31′ della ripresa e gol-vittoria ancora di Dallas al 90′. Il Liverpool rischia il pari ad Anfield Road contro l’Aston Villa che, dopo essere passato in vantaggio, si arrende per 2-1. La squadra del tedesco Juergen Klopp era andata sotto al 43′ del primo tempo, per effetto della rete di Watkins, ma ha acciuffato il pari al 12′ della ripresa con il solito Salah, quindi Alexander-Arnold ha firmato il sorpasso al 46′.
Rimonta Manchester United, Tottenham ko – Il Manchester United batte 3-1 in rimonta il Tottenham in un incontro della 31/a giornata di Premier League e rafforza il suo secondo posto in classifica, grazie anche alla sconfitta del Leicester in casa del West Ham. Il 3-2 dei londinesi li porta al quarto posto a 55 punti, a -1 proprio dal terzo occupato delle Foxes, col Chelsea quinto a quota 54 e il Liverpool poco dietro, a 52. La sconfitta odierna complica invece la corsa all’Europa per gli Spurs, che sono settimi ma con soli 49 punti. Il coreano Son porta in vantaggio il Tottenham nel primo tempo, ma nella ripresa lo United ribalta tutto grazie alle reti di Fred e Cavani, con la terza, realizzata da Greenwood, arrivata in pieno recupero. Una vittoria importante, la quarta consecutiva, per i Red Devils, probabili avversari della Roma nelle semifinali di Europa League. Sempre a Londra, non riesce invece la rimonta al Leicester, finito sotto 3-0 a inizio ripresa per la doppietta di Lingaard nel primo tempo e la rete di Bowen al 3′. Arrivano troppo tardi quelle di Iheanacho per strappare i tre punti al West Ham, che nel prossimo turno affronterà il Newcastle, capace oggi di vincere 2-1 in rimonta sul campo del Burnley e guadagnare tre punti importanti in chiave salvezza.
Il quadro della 31/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fulham-Wolves 0-1
Manchester City – Leeds 1-2
Liverpool – Aston 2-1
Crystal Palace – Chelsea 1-4
Burnley – Newcastle 1-2
West Ham – Leicester 3-2
Tottenham – Manchester Utd 1-3
Sheffield Utd – Arsenal 0-3
West Brom – Southampton lunedì ore 19
Brighton – Everton lunedì ore 21.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: il Bayern si inceppa, Lipsia a -5
I bavaresi bloccati in casa sull’1-1 dall’Union Berlino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
23:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco si inceppa, forse ancora sotto choc per la sconfitta casalinga nell’andata dei quarti della Champions contro il PSG, maturata in settimana. I campioni di Germania allenati da Hans-Dieter Flick non sono riusciti ad andare oltre l’1-1 casalingo con l’Union Berlino, dopo essere passati in vantaggio con il giovanissimo Musiala al 23′ della ripresa.
Per gli ospiti ha pareggiato Ingvartsen a soli 4′ dal 90′. I verdetti di questa 28/a hanno favorito il Lipsia di Julian Nagelsmann, vittorioso sul terreno del Weserstadion di Brema contro il Werder per 4-1 (Olmo, doppietta di Sorloth e Sabitzer i marcatori) e adesso a -5 dal Bayern, che guida la classifica con 65 punti.
Il quadro della 28/ma giornata
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Arminia Bielefed-Friburgo 1-0
Bayern Monaco – Union Berlino 1-1
Werder Brema – Lipsia 1-4
Francoforte – Wolfsburg 4-3
Hertha – Monchengladbach 2-2
Stoccarda – Dortmund 2-3
Schalke – Augusta domenica 1-0
Colonia – Magonza 2-3
Hoffenheim – Leverkusen lunedì alle ore 20.30.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Inter scudetto in vista, super volata Champions
I nerazzurri volano. Vincono Juve, Atalanta, Napoli, Lazio e Roma
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
23:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le mani di Antonio Conte sullo scudetto. Essenziale ma implacabile, l’Inter vince di misura sul Cagliari la sua undicesima partita di fila mantenendo gli 11 punti di vantaggio sul Milan a otto gare dal termine.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ci vorrebbe un suicidio calcistico per sciupare questa stagione da sogno. Il risultato ha il sapore del pollice verso per le chance salvezza del Cagliari: dopo il successo del Torino, che deve comunque recuperare una gara, prende forma l’incubo dei sardi che ora sono a -5 dai granata.
Sempre più incandescente la volata per la Champions: dopo il successo del Milan (nonostante il rosso a Ibra a Parma), fanno il loro dovere Juventus, Atalanta, Napoli, Lazio e Roma. I bianconeri regalano un altro assist a Pirlo superando con pochi affanni e molta sostanza un Genoa che sfodera uno Scamacca sempre più protagonista. Produce e sbaglia tanto il Napoli che però vince a Marassi col decimo gol di Fabian Ruiz. La Lazio costruisce più del Verona ma il risultato si sblocca solo nel recupero con un gol di testa di Milinkovic Savic. E’ un risultato importante che tiene i biancazzurri in corsa dovendo recuperare la gara col Torino, ma non molla nemmeno la Roma, che dopo tre turni ritrova la vittoria a spese del Bologna con una rete di Borja Mayoral e resta in scia ai cugini. Ai giallorossi bastano un gol e un paio di tiri in porta in tutta la partita per battere un Bologna che gioca bene ma che in avanti si conferma inconsistente.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Nel posticipo serale, l’Atalanta non si smarrisce a Firenze, batte 3-2 i viola con una doppietta di Zapata e un rigore di Ilicic e si tiene il quarto posto, a +2 sul Napoli. Per i viola, Vlahovic due volte in gol non basta a completare la rimonta e così la classifica resta allarmante anche se il Cagliari terz’ultimo è distante otto punti.
Un’Inter chirurgica controlla, attacca e vince la sua 12/a gara interna di fila avvicinandosi allo scudetto che manca dai tempi di Mourinho. Sanchez, preferito a Lautaro, si vede annullare un gol per fuorigioco, Eriksen sfiora il vantaggio, De Vrij colpisce la traversa, poi un’azione splendida con Lukaku che apre a Hakimi, cross per Darmian che confeziona tre punti pesantissimi. Il Cagliari prende quota quando è in svantaggio, ma è troppo tardi. Dopo cinque anni sembra destinato a scendere in serie B. A conferma del ritrovato vigore dopo il successo sul Napoli, la Juve prende di petto la gara col Genoa: la sblocca con Kulusevski, la mette in sicurezza con Morata, poi Scamacca la riapre, Pjaca sfiora il pari, entra Mckennie e la chiude.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo sembra ritornato al timone con sicurezza dopo lo choc col Porto. La qualificazione in Champions e una vittoria in Coppa Italia potrebbero raddrizzare in parte la stagione. JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   PIEMONTE   SERIE A

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Il Genoa, ormai salvo con l’ottimo Ballardini, da’ sporadici segni di vitalità, ma la Juve è di un’altra categoria.
Il Napoli si prepara nel modo migliore allo scontro con l’Inter: gioca una gara di qualità a Genova: segna con Fabian Ruiz Ruiz, sfiora ripetutamente il raddoppio con Insigne, Zielinski e Politano, poi tira un sospiro di sollievo perchè il pari di testa di Thorsby viene annullato per un fallo di Keita su Ospina. Infine raddoppia con Osimhen con un risultato che meglio fotografa la prova opaca della Sampdoria. Delle squadre che lottano ancora per la Champions, la Lazio aveva il compito più difficile, in casa dell’ottimo Verona, ma alla fine è riuscita a spuntarla con un colpo di testa nel recupero di Milinkovic Savic. Il risultato non fa una piega perchè la Lazio costruisce di più nel corso della partita: Immobile colpisce un palo, un gol di Caicedo viene annullato mentre il Verona si batte con impegno ma ci mette meno mordente e sembra avere le pile un po’ scariche dopo un torneo di alto livello.   VAI ALLO SPORT

Calcio tutte le notizie! Tutte le notizie del Mondo del calcio! Ma proprio tutte ed aggiornate! Da non perdere!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 12 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 04:53 ALLE 20:42 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Commisso a Firenze per spingere la Fiorentina
Il patron viola stasera al Franchi per la gara con l’Atalanta
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
11 aprile 2021
04:53
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è arrivato a Firenze dove si tratterrà per alcuni giorni. Questa sera sarà al Franchi per assistere alla difficile partita con l’Atalanta, la prima del campionato di Serie A che verrà trasmessa anche dall’emittente statunitense ABC.
Prima del match il patron viola incontrerà il tecnico Iachini, richiamato dopo le dimissioni di Prandelli, e tutta la squadra.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Tv: problemi di connettività Dazn per Inter-Cagliari, proteste
Molti tifosi sui social denunciano di non riuscire a vedere la gara. La replica: “Al lavoro per risolvere il problema”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
14:23
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pioggia di proteste sui social per i problemi di connettivita’ su Dazn per Inter-Cagliari, anticipo domenicale della 30/a giornata di serie A, alle 12.20. Molti tifosi hanno denunciato di non esser riusciti a connettersi con la tv streaming, che si e’ aggiudicata i diritti tv della serie A per il prossimo triennio, e di non essere riusciti percio’ a vedere in diretta la partita tra la capolista e la squadra sarda.
“Tutto il nostro team sta lavorando per risolvere il problema”, avevano detto fonti di Dazn
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inter: Darmian, vittoria importante per dare un segnale
‘Sono tre punti fondamentali, gol pesante in mia carriera’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
11 aprile 2021
15:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“È stata una partita difficile, che non riuscivamo a sbloccare. Vincere è servito per dare un segnale alle altre.
Questo gol ha sicuramente un bel peso nella mia carriera. Vincere oggi è fondamentale per tenere tutti a distanza. A livello psicologico abbiamo dato un segnale importante”.
Lo ha detto Matteo Darmian, match winner per l’Inter nella gara col Cagliari, intervistato da Dazn. “Oggi abbiamo incontrato una buona squadra, che si è chiusa fin dall’inizio. Ma siamo felici di aver trovato questa vittoria, importantissima. Tutti i componenti della squadra si sentono partecipi. Da qui alla fine mancano tante partite, abbiamo bisogno di tutti. La corsa di Conte? Non l’ho visto, ero sommerso dall’abbraccio di tutti. Lui è un passionale, ci mette tutto e dà l’anima. Trasmette la passione e la voglia di vincere, questo si vede in campo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Cagliari: Semplici, ci è mancata solo un po’ di cattiveria
Abbiamo limitato Inter, i ragazzi hanno dato tutto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
15:10
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi con l’Inter ho visto un altro piglio, la squadra ha qualità, però ci è mancato quel pizzico di cattiveria sportiva che nel calcio ci vuole. Se la squadra si trova a lottare in questa situazione è chiaro che ha avuto e ha dei problemi.
magari in questi momenti ti manca quel pizzico di serenità che ti permette di fare o vedere la giocata giusta”.
Lo ha detto il tecnico del Cagliari Leonardo Semplici, intervistato da Dazn dopo il ko con l’Inter. “I ragazzi hanno dato tutto, ci speravamo nonostante il divario in classifica e la forza di questa Inter – ha aggiunto Semplici -. Abbiamo limitato il potenziale offensivo dell’Inter, abbiamo avuto noi le nostre opportunità. Con queste squadre non puoi mai abbassare la guardia, la cosa che mi è piaciuta è lo spirito sacrificandoci tutti. Bisogna mettere in campo lo spirito giusto. Se continueremo come fatto oggi abbiamo le nostre possibilità”, ha concluso.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, per Inter traguardo più vicino ma ora non mollare
Non voglio fare calcoli, vittoria importante per tenere distanze
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
15:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Conto alla rovescia? Dobbiamo avere il pedale sempre spinto, non possiamo fare calcoli. E non voglio farli io.
A noi piace troppo vincere, la vittoria mi piace troppo. Ci stiamo sicuramente avvicinando, iniziamo a vedere la meta ma non è ancora raggiunta”. Lo dice Antonio Conte, intervistato da Dazn dopo la vittoria dell’Inter sul Cagliari. “Ogni vittoria per noi ora vale doppio – aggiunge -.
Le gare sono sempre meno, e il Milan aveva vinto. Era importante mantenere le distanze. E per tanti è la prima volta in questa situazione, con questa grandissima pressione. Il bacio ad Hakimi? Per i miei sono pronto a buttarmi nel fuoco”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pescara, Grassadonia sta bene dopo malore ieri
Ciclo tamponi squadra negativo. Resta un calciatore positivo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PESCARA
11 aprile 2021
15:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Doppio respiro di sollievo in casa Pescara dopo quanto accaduto ieri a Brescia con la positività di un calciatore e il malore occorso al tecnico Gianluca Grassadonia al 40′ del secondo tempo del match del ‘Rigamonti’ chiuso sull’1-1.
A tal proposito il Pescara ha comunicato questa mattina che “a seguito del malore improvviso avvenuto nei minuti finali della partita contro il Brescia, comunica che le condizioni del nostro allenatore Gianluca Grassadonia sono al momento buone e che il nuovo ciclo di controllo e monitoraggio al Covid19 risulta essere negativo”.

La squadra domani riprenderà la preparazione per la gara di vitale importanza in programma sabato alle 14 all’Adriatico con la Virtus Entella. Da valutare le condizioni di diversi calciatori che ieri non erano potuti scendere in campo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Paratici, rinnovo Dybala?dobbiamo avere senso responsabilità
‘Non solo calcio, tutto è ripiombato in momento di negatività’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
15:37
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il rinnovo di Dybala? Intanto, noi ci sentiamo ogni settimana con il suo agente, è chiaro che non possiamo dimenticarci il momento che stiamo vivendo, e non parlo solo di calcio ma di aziende, di professionisti, di mondo in generale, dove un anno fa sembrava che il Covid fosse una parentesi nella nostra vita di un paio di mesi”.
Intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Genoa, il ds della Juventus Fabio Paratici fa capire, riferendosi anche alla situazione del mondo in generale (e quindi alle richieste economiche fatte dal calciatore), che il rebus contrattuale del talento argentino non sarà di facile soluzione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo ripreso d’estate a giocare con grande ottimismo e grande libertà – dice ancora il dirigente della Juve -, siamo arrivati a riaprire un pochino gli stadi fino a mille persone e poi a settembre-ottobre, siamo ritornati indietro, siamo ripiombati in una negatività da cui ad oggi non siamo ancora usciti. Dobbiamo quindi guardare e avere grande senso di responsabilità in tutte le cose che facciamo e in tutte le mosse che facciamo. Questo non vale solo per il calcio, per la Juventus, per un’azienda di calcio. Se uscite dal vostro studio e chiedete a un ristoratore, a un barista o a un imprenditore qualsiasi mossa che lui farà nei prossimi 1-2-3-5 anni, credo vi dica che è molto cauto ed è molto attento a quello che andrà a fare”.
Quindi la linea della prudenza economica caratterizzerà la politica della Juventus anche nel prossimo mercato? “Non credo sia la politica della Juventus, è una politica testimoniata anche dai numeri dell’ultimo anno – risponde Paratici – e c’è e ci sarà una presa di coscienza di tutti noi, ma non solo noi del calcio: questo è un discorso più generale, che va a toccare tutti i settori della nostra vita”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Osti, Ranieri-Ferrero due prime donne,a volte fanno capricci
Ds della Sampdoria su rinnovo tecnico ‘mi auguro che rimanga’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
16:02
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi auguro sempre che Claudio Ranieri resti alla Sampdoria. E’ arrivato qui, ci ha salvati in un momento difficilissimo.
I nostri 36 punti sono un risultato importante, che a inizio stagione non avremmo immaginato. Mi auguro che rimanga, ma Ferrero e Ranieri sono due prime donne, a volte fanno qualche capriccio”. Intervistato da Sky Sport a margine di Sampdoria-Napoli, il direttore sportivo dei blucerchiati Carlo Osti parla della ‘disputa’ presidente-allenatore per il rinnovo del contratto.
“Sono cambiate tante cose nel calcio da quando c’è il Covid-19 – sottolinea Osti -. Prima di programmare una stagione ci sono da valutare tante cose. Ci sono tanti calciatori importanti, allenatori e direttori sportivi a scadenza. Avremo tempo per parlarne. Ranieri ha detto di voler finire la stagione nel miglior modo possibile. Il presidente Ferrero sta trattando personalmente sia con il mister che con Quagliarella. Proprio ieri ha fatto una dichiarazione importante, dicendo che finché lui sarà alla Sampdoria Quagliarella sarà alla Sampdoria. Fabio è il simbolo di questa Samp”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Real Madrid: stagione finita per Lucas Vazquez
Giocatore si è infortunato nel ‘Clasico’ a legamenti ginocchio
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
11 aprile 2021
16:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Stagione finita per Lucas Vazquez, laterale destro del Real Madrid. Lo riportano i media spagnoli dopo che il giocatore, infortunatosi ieri nel ‘Clasico’ vinto contro il Barcellona, oggi si è sottoposto agli esami medici del caso.
Che hanno evidenziato, fa sapere il Real, la “distrazione del legamento crociato posteriore del ginocchio sinistro”. Così, anche se il club non ha voluto precisare i tempi di recupero del calciatore, Lucas Vazquez non giocherà più con il Real in questa stagione, e probabilmente neppure con la Spagna agli Europei.
Quella contro il Barça potrebbe essere stata anche la sua ultima partita in maglia ‘merengue’ in assoluto, visto che non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza il 30 giugno.
Intanto il suo infortunio mette nei guai il tecnico Zinedine Zidane in vista del ritorno dei quarti di Champions di mercoledì prossimo ad Anfield contro il Liverpool. A ‘Zizou’ infatti, oltre a Lucas Vazquez, mancheranno Sergio Ramos e Carvajal, infortunati e Varane, che ha il Covid, mentre Kroos è incerto perché alle prese con noie muscolari. “Siamo al limite, gli impegni sono troppi”, il commento di Zidane.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: vincono Juventus e Napoli. La Lazio porta a casa 3 punti
E la corsa Champions si prospetta tirata fino all’ultimo
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
18:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Napoli vincono le rispettive sfide della 30/a giornata di serie A e tengono il passo del Milan, che ieri si era imposto a Parma. Anche la Lazio porta a casa tre punti, confermando che la corsa Champions si prospetta tirata fino all’ultimo.
I bianconeri hanno battuto 3-1 il Genoa, con reti di Kulusevski e Morata nel primo tempo e di McKennie nella ripresa, qui tutte le ultimissime su Juventus-Genoa 3-1 con tutti i video, le interviste e gli approfondimenti, mentre la squadra di Gattuso ha sconfitto 2-0 la Samp a Marassi grazie ai gol di Fabian Ruiz e Osimhen.
La Lazio batte 1-0 il Verona al Bentegodi con rete di Milinkovic-Savic.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo e stizza di CR7 “capita a tutti, nessun multa” – “Capita a tanti di arrabbiarsi, lui è un campione e vuole mettere sempre la firma sulle gare: non credo che verrà multato per il suo gesto, ci stanno attimi di nervosismo ed era al triplice fischio”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, sull’immagine di Ronaldo che al termine della gara contro il Genoa getta a terra la maglietta.

CALCIIO TUTTE LE NOTIZIE

Us Acli; nominata nuova presidenza nazionale
Su suggerimento n.1: Meola vicario, Serangeli e Demetri vice
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
18:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
È stata nominata la nuova presidenza nazionale dell’Us Acli. Ad eleggerla, su suggerimento del numero uno rieletto, Damiano Lembo, è stato il primo consiglio nazionale dell’Us Acli.

Antonio Meola è stato confermato vice presidente vicario nazionale, Luca Serangeli e Piero Demetri sono i vice presidenti. I componenti sono Monica Bacigalupo, Cristina Perina, Alessandro Galbusera, Marco D’Onofrio, Elisabetta Mastrosimone, Giampaolo Londra, Piero De Napoli, Attilio Degioanni. presidente del consiglio nazionale: Carmelo Mennone.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier; rimonta Manchester United, Tottenham ko
Il West Ham batte e avvicina il Leicester a terzo posto
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
19:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Manchester United batte 3-1 in rimonta il Tottenham in un incontro della 31/a giornata di Premier League e rafforza il suo secondo posto in classifica, grazie anche alla sconfitta del Leicester in casa del West Ham.
Il 3-2 dei londinesi li porta al quarto posto a 55 punti, a -1 proprio dal terzo occupato delle Foxes, col Chelsea quinto a quota 54 e il Liverpool poco dietro, a 52.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La sconfitta odierna complica invece la corsa all’Europa per gli Spurs, che sono settimi ma con soli 49 punti.
Il coreano Son porta in vantaggio il Tottenham nel primo tempo, ma nella ripresa lo United ribalta tutto grazie alle reti di Fred e Cavani, con la terza, realizzata da Greenwood, arrivata in pieno recupero. Una vittoria importante, la quarta consecutiva, per i Red Devils, probabili avversari della Roma nelle semifinali di Europa League. Sempre a Londra, non riesce invece la rimonta al Leicester, finito sotto 3-0 a inizio ripresa per la doppietta di Lingaard nel primo tempo e la rete di Bowen al 3′. Arrivano troppo tardi quelle di Iheanacho per strappare i tre punti al West Ham, che nel prossimo turno affronterà il Newcastle, capace oggi di vincere 2-1 in rimonta sul campo del Burnley e guadagnare tre punti importanti in chiave salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ranieri “complimenti alla Samp, era gara difficile”
‘Sul loro secondo gol avrei fischiato il fallo. Futuro? Vediamo’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
11 aprile 2021
18:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Rammaricato per alcuni episodi, soddisfatto per la prestazione. Claudio Ranieri ha commentato così la sconfitta con il Napoli.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“La squadra ha giocato bene, ha dato filo da torcere al Napoli. Poi abbiamo tirato il fiato, il Napoli ha preso campo e ha avuto delle occasioni. Nel secondo tempo abbiamo cambiato sistema, ci siamo messi a rombo per non andare in difficoltà. La gara è stata bella, combattuta, difficile. Sapevamo del valore del Napoli come giocatori e di Gattuso come allenatore. Io ho fatto i complimenti alla mia squadra, l’importante è lottare sempre e avere voglia di vincere”.
Ci sono però due episodi che il tecnico romano non ha gradito molto e lo spiega senza fare troppe polemiche ma usando la consueta ironia. “Sul nostro gol annullato non è Thorsby che mette giù Koulibaly, ma il fallo è di Keita sul portiere.
Secondo gol? Se un giocatore va a saltare di testa e l’avversario si disinteressa del pallone e ti dà un’ancata, io fischierei fallo. Ma non sono arbitro e devo star zitto”. Un pensiero è per il futuro: “Sono state scritte tante cose, vediamo. Io voglio arrivare a 52 punti. Il presidente sa dove sono, se vuole parlarmi sa dove trovarmi. Io non ho fretta e non sono sulla graticola, sono di una serenità enorme”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Roma-Bologna 1-0
Giallorossi tornano alla vittoria all’Olimpico
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
11 aprile 2021
19:54
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Roma batte il Bologna 1-0 in un incontro della 30/a giornata di serie A, giocato all’Olimpico.
Una rete di Borja Mayoral alla fine del primo tempo, peraltro ben giocato dagli emiliani, consente ai giallorossi di ritrovare la vittoria dopo due sconfitte e un pareggio ma soprattutto di tenere il passo delle altre numerose contendenti per un posto in Champions League.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mihajlovic ‘ci manca sempre qualcosa, mi rode’
Tecnico Bologna ‘sono dispiaciuto, ma devono esserlo tutti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
20:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sinisa Mihajlovic al triplice fischio non è soddisfatto della partita con la Roma. “Per tutto quello che la squadra ha fatto e creato non può andare all’intervallo sull’1-0.
Io non posso dire nulla ai miei ragazzi, ma ci manca sempre qualcosa” ha spiegato a Sky Sport il tecnico del Bologna.
“Noi con tutte le squadre giochiamo, facciamo meglio ma poi alla fine andiamo a casa con zero punti – ha continuato il serbo -. Questo mi dispiace e deve dispiacere anche alla società, non possiamo solo dire che abbiamo fatto una grande partita. Mi rode quando è così”. Infine una valutazione su Soriano: “Non è vero che non fa la fase difensiva, è il secondo calciatore che commette più falli in Serie A. Da una mano sempre e non è vero che in Nazionale non poteva stare nel centrocampo a 3. La prima volta che fu convocato giocava nel centrocampo a 3 della Sampdoria”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: in campo dalle 20:45 Fiorentina-Atalanta

Fiorentina – Atalanta Live ScoreIl patron Comisso al Franchi per spingere la sua Viola
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
11 aprile 2021
19:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fiorentina-Atalanta in campo dalle 20.45 per il posticipo di domenica che chiude la 30esima giornata di Serie A I RISULTATI IN DIRETTA
Commisso a Firenze per spingere la Fiorentina – Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è arrivato a Firenze dove si tratterrà per alcuni giorni. Questa sera sarà al Franchi per assistere alla difficile partita con l’Atalanta, la prima del campionato di Serie A che verrà trasmessa anche dall’emittente statunitense ABC.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Prima del match il patron viola incontrerà il tecnico Iachini, richiamato dopo le dimissioni di Prandelli, e tutta la squadra.
Iachini “con Atalanta serve gara perfetta” – “Contro l’Atalanta servirà la partita perfetta”. Così Beppe Iachini aspettando il difficile scontro  al Franchi contro la formazione bergamasca. “Loro giocano assieme da 5 anni e sono molto forti in ogni reparto come hanno dimostrato anche in Europa – ha aggiunto il tecnico della Fiorentina – Quindi li rispettiamo molto ma non dovremo scendere in campo con un atteggiamento remissivo, bensì con attenzione, personalità e provando anche noi a essere pericolosi. Voglia fare una prestazione importante”. Per l’assegnazione della Panchina d’oro Iachini ha raccontato di aver votato proprio Gasperini, vincitore per il secondo anno di fila e suo avversario domani: “Ho dato il mio voto a lui per il grande lavoro fatto in questi anni e anche per premiare quello svolto dalla sua società”. Senza Ribéry, squalificato, la scelta per sostituirlo cadrà su uno fra Eysseric e Callejon.
Gasperini, Vlahovic merito di Prandelli – “Vlahovic sta facendo particolarmente bene: la presenza di una persona come Prandelli lo ha aiutato a tirar fuori le sue caratteristiche”. Alla vigilia del match di Firenze, l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini fa i complimenti all’avversario mancato, dimessosi dalla panchina viola: “Mando un grande abbraccio a Cesare: dispiace per quanto gli è successo, deve sapere che c’è tanta gente che lo stima e che nell’ambiente del calcio c’è grande considerazione per lui”. Massimo rispetto anche per il successore: “L’anno scorso con Iachini uscimmo dalla Coppa Italia per poi vincere in campionato poco dopo. Sono sempre state belle sfide – prosegue il tecnico nerazzurro -. La Fiorentina è una buona squadra con giocatori di valore che non è riuscita a rispettare le aspettative: come Udinese, Genoa e Bologna è in una zona di classifica cui sono superiori. Negli anni scorsi era punto a punto con noi, nell’ultimo anno e mezzo o due ha avuto un calo: nel recente passato ha viaggiato più o meno nelle stesse posizioni in cui adesso siamo noi, le abbiamo un po’ preso il posto, ma ha tutto, a partire da una società solida, per tornare a crescere”. Circa la volata finale di 9 match per la qualificazione alla Champions, Gasperini è chiaro: “E’ ancora abbastanza lunga. Sono tutte partite importanti, ma non decisive – chiude -. Manca un quarto di campionato. Ci sarà spazio e tempo per raggiungere gli obiettivi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Roma: Fonseca ‘con Ajax turno non ancora chiuso’
Tecnico ‘Reynolds? Ha fatto bene, giocatore per il futuro’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
20:28
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo cambiato molti giocatori, era importante far riposare alcuni calciatori che avevano giocato con Ajax. Giovedì sarà una gara difficile con l’Ajax.

Dovremo essere concentrati difensivamente e la squadra deve capire che il round non è chiuso”, lo ha detto Paulo Fonseca a Sky Sport dopo la vittoria per 1-0 contro il Bologna.
Il tecnico ha poi parlato dell’esordio di Reynolds: “Sta imparando molto. Non possiamo dimenticare che è un giovane. E’ un calcio totalmente diverso da quello a cui era abituato. Ha fatto una buona partita oggi. C’era un po’ di nervosismo, ma è un giocatore per il futuro”.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 10 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 23:45 DI SABATO 10 APRILE 2021

ALLE 19:38 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

DID YOU KNOW? LE STAT PREMATCH!
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ZERO A ZERO LONTANO La Juventus non pareggia 0-0 da 64 partite in Serie A, si tratta della striscia in corso più lunga in Serie A per una singola squadra.
JUVE 65 La Juventus ha vinto 65 dei 107 precedenti in Serie A contro il Genoa, a fronte di 21 sconfitte e altrettanti pareggi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
VINTE LE ULTIME TRE La Juventus ha vinto le ultime tre sfide contro il Genoa in campionato, è dal 2008 che i bianconeri non registrano quattro successi di fila contro il Grifone in Serie A.
GENOANI IN GOL Il Genoa ha trovato il gol in ognuna delle ultime cinque sfide di Serie A contro la Juventus: l’ultima volta in cui i rossoblù hanno registrato una striscia di partite di fila più lunga contro i bianconeri con almeno una rete all’attivo è stata tra il 1983 e il 1991 (nove gare).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IN GOL 11 VOLTE SU 12 La Juventus ha trovato il gol in 11 delle ultime 12 gare di Serie A contro il Genoa, unica eccezione il successo per 2-0 del Grifone del marzo 2019 con Ionut Radu tra i pali.
4% Tra le squadre contro cui i bianconeri hanno perso almeno una partita in casa in Serie A, il Genoa è quella contro cui la Juventus ha subito in percentuale meno sconfitte interne: 4% (2/53).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IMBATTUTI CONTRO IL GENOA DA… La Juventus è imbattuta nelle ultime 17 partite interne contro il Genoa in Serie A (13V, 4N): l’ultimo successo dei rossoblù sul campo dei bianconeri nella competizione risale a gennaio 1991 per 0-1 con la rete di Tomas Skuhravy.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
EXPECTED GOALS La Juventus è la squadra che ha creato di più in termini di Expected Goals in questa Serie A (59.0 reti), mentre il Genoa è quella che avrebbe dovuto segnare di meno secondo questo modello (27.1 gol).
PALLONI IN AREA AVVERSARIA Solo l’Atalanta (32) ha giocato in media più palloni in area avversaria rispetto alla Juventus (31) nella Serie A 2020/21, dall’altra parte il Genoa è ultimo in questa graduatoria (15).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL GENOA IN TRASFERTA Il Genoa è la squadra che ha segnato meno fuori casa in questo campionato (solo 10 reti in trasferta per i liguri).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Numbers Juventus-Genoa Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

GALLERY | JUVENTUS UNDER 23 – PONTEDERA
11 aprile 2021

Le immagini del pareggio 1-1 contro il Pontedera del Moccagatta. La Juventus Under 23, in vantaggio con Marques, viene raggiunta in pieno recupero

UNDER 23, PARI CON IL PONTEDERA
11 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Il gol subito nel finale nega il ritorno alla vittoria alla Juventus Under 23. I bianconeri, contro il Pontedera, approcciano bene alla partita e comandano il match passando meritatamente in vantaggio al 16′ con Marques, costruendo poi le occasioni per il raddoppio. Il secondo gol, però, non arriva e gli ospiti prendono coraggio, sprecano un rigore al 55′ e trovano il pareggio al quarto dei cinque minuti di recupero con il colpo di testa di Benericetti. Secondo pareggio di fila per la Juve.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
PARTENZA SPRINT, MARQUES GOL
Mister Zauli, senza Gozzi e De Marino, si affida in difesa al trio composto da Delli Carri, Alcibiade e Capellini, schierando sulla corsia mancina a centrocampo Matteo Anzolin, all’esordio da titolare con la Juventus Under 23 e al rientro in campo dal primo minuto dopo l’infortunio. La sua ultima gara da titolare era datata 8 marzo 2020 con la maglia dell’Under 19.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Proprio lui dà il via alla prima occasione del match, al 4′: cross dalla sinistra e conclusione al volo di Akè dal limite dell’area, che obbliga Sarri a compiere un bell’intervento. Sugli sviluppi dell’azione ci prova Marques, di testa, senza trovare lo specchio della porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Lo squillo bianconero è una dichiarazione d’intenti che trova conferme minuto dopo minuto. È la Juve a fare la partita e il predominio viene premiato al 16′. Traversone di Akè dalla destra e ottimo taglio di Marques sul primo palo ad anticipare tutti e deviare in porta il pallone del vantaggio. Per lui, settimo gol in campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
REAZIONE E OCCASIONI
La reazione del Pontedera è immediata e arriva da calcio piazzato. Caponi ci prova da posizione defilata, ma Israel non si fa sorprendere. La Juve gestisce il pallone e il vantaggio con grande autorità e lucidità, tenendo gli avversari lontani dalla propria area e Sanzani cerca di ribellarsi con una grande giocata al 39′, ma la sua semirovesciata dal limite finisce alta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Così, l’occasione migliore, gol a parte, è ancora per i padroni di casa. Ancora con Marques. Splendida giocata di Rafia che proietta il compagno a tu per tu con il portiere avversario, ma il diagonale dell’attaccante si spegne al lato. Prima dell’intervallo ci prova proprio Rafia con una conclusione da fuori area: Sarri è attento. Si va a riposo sull’1-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La prima occasione del secondo tempo è targata Pontedera: tentativo di Ropolo dalla lunga distanza al 47′, Israel blocca. Ben più pericoloso, un giro d’orologio più tardi Akè, che obbliga Sarri a sfoderare un’altra bella parata in tuffo per impedire alla sua conclusione di infilarsi nell’angolino basso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Rispetto al primo tempo gli ospiti riescono a ripartire con più costanza e al 55′ hanno, dal dischetto, l’occasione per il pareggio. Caponi, però, scivola al momento della battuta e spara altissimo. Scampato il pericolo, la Juve si ripresenta dall’altra parte con Brighenti prima e Aké poi. Sarri è sempre attento. Nulla potrebbe il portiere dei toscani al 66′, quando un cross di Brighenti pesca Marques sul secondo palo: lo spagnolo, però, non inquadra la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
BEFFA NEL FINALE
Con l’avvicinarsi dei minuti finali comincia a farsi sentire la fatica e, complice un Pontedera obbligato ad alzare il baricentro per cercare il pari, le squadre si allungano. C’è meno lucidità rispetto alla prima ora di gioco e qualche errore tecnico in più. Al 77′ serve un grandissimo intervento di Israel sulla conclusione a giro di Caponi per blindare l’1-0, che traballa nuovamente a cinque dalla fine quando Magrassi, nel cuore dell’area bianconera, gode di troppa libertà e gira di testa, senza inquadrare però lo specchio. In mezzo un tentativo al volo di Dabo fuori non di molto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
I toscani continuano a crederci e al 94′ trovano il pareggio con Benericetti, entrato nel corso del secondo tempo. Non c’è tempo per reagire e quando l’arbitro fischia tre volte il tabellone dice 1-1. Un punto per parte.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL COMMENTO DI MISTER ZAULI
«Rispetto alle ultime partite la squadra ha disputato una buona gara. Abbiamo rischiato qualcosa, ma contro una squadra forte era da mettere in conto. Peccato non averla chiusa e peccato per quel gol subito nel finale. Dispiace perché era una partita importante anche per la classifica e sarebbe stato importante anche a livello di autostima in vista del finale di campionato. Ora restano quattro partite, dovremo dare tutto per conquistare un posto nei playoff dove potremo dire la nostra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Abbiamo commesso qualche leggerezza nel finale, ma dobbiamo portarci in vista delle prossime partite le cose buone che abbiamo messo in campo oggi. Anzolin? Prima da titolare dopo tanto tempo, penso abbia fatto un ottimo esordio».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
IL TABELLINO
Campionato di Serie C, Girone A – 35a giornata
Juventus Under 23 – Pontedera 1-1
Stadio “Giuseppe Moccagatta”, Alessandria
Marcatori: 15’ pt Marques (J), 48’ st Benericetti (P)
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Juventus: Israel, Peeters (27’ st Troiano), Marques, Brighenti (45’ st Compagnon), Alcibiade (cap.), Capellini, Anzolin, Rafia (18’ st Dabo), Leone, Akè, Delli Carri. A disposizione: Nocchi, Bucosse, Rosa, Boloca, Barbieri, Cerri. Allenatore: Lamberto Zauli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Pontedera: Sarri, Milani (33’ st Vaccaro), Ropolo (22’ st Benassai), Risaliti (18’ st Pretato), Caponi (cap.)(33’ st Benericetti), Magrassi, Barba, Stanzani (22’ st Semprini), Benedetti, Perretta, Matteucci. A disposizione: Angeletti, Bardini, Regoli, Giani. Allenatore: Ivan Maraia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Arbitro: Luca Zucchetti di Foligno (Assistenti: Giovanni Dell’Orco di Policoro e Nicolò Moroni di Treviglio. Quarto ufficiale: Abdoulaye Diop di Treviglio).
Ammoniti: 44’ pt Barba (P), 5’ st Rafia (J), 19’ st Ropolo (P), 34’ st Pretato (P), 38’ st Troiano (J), 45’ st Capellini (J).
Note: al 10’ st Caponi (P) sbaglia un calcio di rigore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Prossimo impegno:
Renate – Juventus U23
Domenica 18 aprile, ore 17.30
Stadio “Città di Meda”, Meda (MB).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

LE IMMAGINI DI JUVENTUS-GENOA 3-1 GIORNATA 30 SERIE A DOMENICA 11 APRILE 2021 ORE 15:00

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

TRIS AL GENOA
11 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La Juve supera il Genoa giocando un primo tempo ai limiti della perfezione, sigillato dai gol di Kulusevski e Morata, e una ripresa meno vivace, nella quale gli ospiti accorciano con Scamacca, sfiorano il pareggio, ma devono poi arrendersi alla rete di McKennie, decisivo appena due minuti dopo il suo ingresso in campo. La nota migliore della giornata, oltre ai tre punti, rimane senz’altro la prima frazione di gara dei bianconeri, tra le migliori della stagione per intensità, qualità e determinazione.

Highlights Serie A Giornata 30 Juventus-Genoa 3-1 Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
KULUSEVSKI NELL’ANGOLINO
Che l’approccio sia corretto si vede subito e i frutti non tardano ad arrivare: neanche cinque minuti e la Juve passa grazie alla fuga di Cuadrado sulla destra e al cross basso dal fondo, che trova il sinistro di prima intenzione di Kulusevski: palla nell’angolino e Perin non può far altro che rimanere a guardare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
RADDOPPIA MORATA
Per i bianconeri non cambia nulla e nonostante il vantaggio continuano ad aggredire gli avversari, a far girare velocemente il pallone e a verticalizzare appena possibile. La prima ripartenza è pericolosa, con Morata che imbecca Ronaldo e il sinistro rasoterra del Portoghese che per poco non centra la porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
La seconda è letale: Chiesa parte come una scheggia, si fa metà campo palla al piede e incrocia il destro, Perin respinge, arriva Ronaldo che è defilato e centra il palo, ma non è finita, perché sul pallone arriva per primo Morata e a quel punto infilare in rete è un gioco da ragazzi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SZCZESNY DECISIVO
La Juve continua a martellare e dà proprio l’impressione di divertirsi. Ogni giocata è utile, tutti fanno movimento senza palla e c’è sempre un uomo pronto a ricevere il passaggio. Arrivano ancora al tiro Rabiot e Kulusevski e in entrambi i casi Perin riesce a deviare. Il Genoa si vede solo nell’ultimo minuto del primo tempo, ma per evitare di riaprire il match prima del riposo serve un super Szczesny che si ritrova a tu per tu con Scamacca, bravo a liberarsi di Chiellini e de Ligt e riesce a respingere la conclusione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SCAMACCA ACCORCIA
Il Genoa sembra trasformato in avvio di ripresa e Scamacca si rifà subito dell’occasione fallita in precedenza, quando al quarto minuto accorcia le distanze incornando in rete il cross dalla bandierina di Rovella. Il ritmo della Juve è più basso rispetto al primo tempo e gli ospiti insistono, sfiorando il raddoppio con il sinistro di Pandev, respinto da Szczesny, e con l’azione di Pjaca, che evita Chiellini e calcia alto da ottima posizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
MCKENNIE ENTRA, SEGNA E CHIUDE I CONTI
La Juve risponde con Ronaldo, che angola troppo il rasoterra e ha qualche opportunità in contropiede, ma non gestisce al meglio le scelte in fase di ultimo passaggio. Pirlo, che aveva già cambiato Cuadrado con Alex Sandro, inserisce Dybala e McKennie al posto di Morata e Kulusevski. E l’americano, appena entrato, lascia subito il segno: Ghiglione sale in ritardo sul filtrante di Danilo per Wes, che scatta sul filo del fuorigioco, punta la porta e supera Perin con un tocco sul primo palo, ristabilendo le distanze.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Nel finale Chiesa e Rabiot lasciano il posto ad Arthur e Ramsey e il Genoa, che ha già effettuato cinque sostituzioni, rimane in dieci, perché Zappacosta è costretto a fermarsi per un fastidio muscolare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Con il doppio vantaggio e l’uomo in più non rimane che gestire il risultato e la Juve non ha difficoltà a riuscirci, anzi sfiora anche il poker con Alex Sandro, fermato da Perin in uscita, e con i colpi di testa di Ronaldo e Dybala, che non riescono a indirizzare in porta perché troppo defilati. Poco male, i tre punti arrivano comunque e sono assolutamente preziosi per consolidare la posizione in zona Champions.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS-GENOA 3-1
RETI: Kulusevski 5′ pt, Morata 22′ pt, Scamacca 4′ st, 25′ st McKennie
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado (1′ st Alex Sandro), de Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski (23′ st McKennie), Bentancur, Rabiot (39′ st Ramsey), Chiesa (29′ st Arthur); Morata (23′ st Dybala), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Demiral, Frabotta, Dragusin, Di Pardo, Fagioli
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
GENOA
Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi (1′ st Ghiglione), Rovella (18′ st Zajc), Badelj, Behrami (1′ st Pjaca), Zappacosta; Pandev (18′ st Shomurodov), Scamacca (25′ st Melegoni)
A disposizione: Marchetti, Paleari, Onguene, C. Zapata, Goldaniga, Cassata, Destro
Allenatore: Ballardini
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
ARBITRO: Di Bello
ASSISTENTI: Passeri, Tolfo
QUARTO UFFICIALE: Giua
VAR: Giacomelli, Vivenzi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
AMMONITI: 20′ pt Cuadrado, 37′ pt Kulusevski, 38′ pt Behrami, 8′ st Rovella, 17′ st Criscito.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO JUVE-GENOA
11 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Un primo tempo giocato magnificamente e una ripresa più combattuta, nella quale i bianconeri sono comunque riusciti a tenere il Genoa a distanza e ad amministrare il risultato. Andrea Pirlo può essere soddisfatto per il successo sui rossoblu e per come è maturato, così come Dejan Kulusevski, autore del primo gol, e Rodrigo Bentancur. Queste le loro parole al termine dell’incontro:

Conferenza Stampa Post Juventus-Genoa 3-1 Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

Juventus-Genoa 3-1 L’analisi di Mister Pirlo Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

Juventus-Genoa 3-1 Domenica 11 Aprile 2021 Bentancur «Dobbiamo continuare a vincere » VIDEO:

Juventus-Genoa 3-1 Kulusevski «Era importante segnare per me» Domenica 11 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS

ANDREA PIRLO
«Avevamo interpretato bene la gara, eravamo partiti con l’atteggiamento giusto, sembrava tutto facile, poi a fine primo tempo abbiamo subito questa occasione per mancanza di concentrazione e poteva costarci caro. Siamo tornati in campo volendo fare la partita, ma ci siamo abbassati troppo e abbiamo rischiato, non riuscendo poi a sfruttare alcune occasioni che potevano farci condurre la partita in modo un po’ più tranquillo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
Purtroppo ci siamo complicati la vita in alcune partite che sulla carta sembravano più abbordabili e abbiamo perso punti per strada. Oggi non è stato così perché abbiamo fatto un ottimo primo tempo e sembravamo in dominio del gioco, invece qualche disattenzione ci ha portato a faticare un po’ più del dovuto».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS
DEJAN KULUSEVSKI
«Era importante segnare per me, ma soprattuto era importante che la squadra dimostrasse di avere ritrovato fiducia. Dobbiamo migliorare nei secondi tempi, perché di solito facciamo bene all’inizio, ma poi permettiamo agli avversari di tornare in partita e anche oggi abbiamo rischiato, ma per fortuna siamo riusciti a segnare il 3-1».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

Calcio tutte le notizie in tempo reale! TUTTE E SEMPRE AGGIORNATE! SEGUILE LEGGILE CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 15 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:17 DI SABATO 10 APRILE 2021

ALLE 04:53 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Vaia, “condizioni di De Rossi buone, siamo ottimisti”
Il direttore sanitario dello Spallanzani a Radio KissKiss Napoli
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
10 aprile 2021
12:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Le condizioni di Daniele De Rossi, ricoverato all’ospedale Spallanzani per covid “sono buone”: lo ha detto, ai microfoni di Radio Kisskiss Napoli il Il prof.
Francesco Vaia, direttore danitario dell’Istituto Spallanzani.

“L’ex calciatore della Roma è stato ricoverato a causa di una polmonite – le parole di Vaia – Le sue condizioni sono attualmente buone e posso dire che siamo ottimisti”. L’ex campione del mondo è risultato positivo dopo il focolaio covid nato la scorsa settimana all’interno della Nazionale di calcio.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A, allo studio una centrale unica per il VAR
Tema sul tavolo dell’assemblea che si svolgerà martedì 13 aprile
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
12:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Lega Serie A valuta l’idea di creare un Centro Var unico. È l’ipotesi sul tavolo dell’assemblea dei club che si svolgerà il prossimo martedì 13 aprile, in videoconferenza.
All’ordine del giorno della riunione ci sono le discussioni riguardo il correttivo per la quota abbonamenti e biglietti per la stagione in corso (con riferimento alla ripartizione delle risorse tra i club) e riguardo gli accordi con El Towers per “attività e servizi in esecuzione dei contratti di licenza dei diritti audiovisivi” e per la “realizzazione del Centro Var”. Il progetto della Lega è quello di creare un unico centro di produzione televisiva a Milano, con al suo interno la possibilità di creare una centrale unica per il Var.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Mihajlovic: ‘Rifiutai la Roma, possiamo batterla’
Tecnico del Bologna: ‘All’andata sbagliai, all’Olimpico sarà un’altra partita’

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
13:20
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La sfida dell’andata – persa 5 a 1 – ha fatto segnare la sconfitta più rovinosa della stagione da parte del Bologna, che domenica alle 18, sarà di scena all’Olimpico nel tentativo di prendersi la rivincita. “Possiamo vincere, lo abbiamo già fatto un anno fa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Di sicuro non commetteremo gli stessi errori dell’andata. Allora ho sbagliato io, preparai male la partita, questa volta non accadrà. Non sarà una partita facile: per noi, ma neppure per loro”, scolpisce Sinisa Mihajlovic alla vigilia del confronto.
Un confronto particolare per il tecnico serbo, che la Roma l’ha vissuta da giocatore e che sulla panchina della Roma si sarebbe potuto sedere al posto di Fonseca. “All’epoca, vista la situazione, fui io a dire di no, non i dirigenti giallorossi a tirarsi indietro”, precisa l’allenatore rossoblù, che dopo aver messo i puntini sulle ‘I’ spiega in quali condizioni il suo Bologna arriva all’appuntamento. “Siamo in difficoltà dietro, non ho Tomiyasu. Ho visto una grande Roma in Coppa e solo chi non ha mai fatto sport può pensare che i giallorossi possano scendere in campo pensando al match di ritorno con l’Ajax. Si è infortunato Spinazzola e visto come stava giocando ho dormito più tranquillo, anche se mi dispiace per il ragazzo: non avrei saputo chi mettergli contro”.
La difesa rossoblù sarà composta da De Silvestri, Danilo, Soumaoro e Dijks. “Poi mi restano Faragò, che non gioca da tanto e non è pronto, e Antov, che deve ancora abituarsi al campionato italiano. Ma davanti ho tanta scelta”, continua Mihajlovic, che dovrebbe schierare Skov Olsen, Soriano e Barrow alle spalle di Palacio, in un 4-2-3-1 duttile, che può trasformarsi in 3-4-1-2, mettendosi quasi a specchio rispetto alla Roma di Fonseca. Un Fonseca al quale Mihajlovic fa i complimenti:.”Poteva fare meglio? Forse sì. Ma anche peggio. Lavorare a Roma non è semplice, la sua squadra gioca bene, difficilmente arriverà in Champions ma può salvare la stagione con l’Europa League. Non tocca a me giudicare il suo lavoro, ma secondo me sta facendo bene”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Atalanta; Gasperini, Vlahovic merito di Prandelli
‘Un abbraccio a Cesare, lo stimiamo in tanti’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
10 aprile 2021
14:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vlahovic sta facendo particolarmente bene: la presenza di una persona come Prandelli lo ha aiutato a tirar fuori le sue caratteristiche”. Alla vigilia del match di Firenze, l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini fa i complimenti all’avversario mancato, dimessosi dalla panchina viola: “Mando un grande abbraccio a Cesare: dispiace per quanto gli è successo, deve sapere che c’è tanta gente che lo stima e che nell’ambiente del calcio c’è grande considerazione per lui”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Massimo rispetto anche per il successore: “L’anno scorso con Iachini uscimmo dalla Coppa Italia per poi vincere in campionato poco dopo. Sono sempre state belle sfide – prosegue il tecnico nerazzurro -. La Fiorentina è una buona squadra con giocatori di valore che non è riuscita a rispettare le aspettative: come Udinese, Genoa e Bologna è in una zona di classifica cui sono superiori. Negli anni scorsi era punto a punto con noi, nell’ultimo anno e mezzo o due ha avuto un calo: nel recente passato ha viaggiato più o meno nelle stesse posizioni in cui adesso siamo noi, le abbiamo un po’ preso il posto, ma ha tutto, a partire da una società solida, per tornare a crescere”. Circa la volata finale di 9 match per la qualificazione alla Champions, Gasperini è chiaro: “E’ ancora abbastanza lunga. Sono tutte partite importanti, ma non decisive – chiude -. Manca un quarto di campionato. Ci sarà spazio e tempo per raggiungere gli obiettivi”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Fonseca: ‘Conta la Roma, non il mio futuro’
Il tecnico giallorosso: “Mkhitaryan sarà convocato, Smalling e Spinazzola no”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
10 aprile 2021
14:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio futuro non è importante. Io sono solo focalizzato sul presente.
E’ più importante la Roma”. Risponde così Paulo Fonseca alla viglia della sfida con il Bologna a chi chiedeva in conferenza stampa se il suo futuro fosse già scritto a prescindere dall’esito della stagione. Poi torna a parlare del diverso rendimento della squadra tra campionato ed Europa League. “E’ più facile sbagliare in una competizione lunga come la Serie A se hai giocatori importanti fuori” spiega il tecnico giallorosso che poi continua: “Non ho mai pensato ad aggiungere al mio staff un grande conoscitore del calcio italiano”. Dall’infermeria, invece, arriva una buona notizia. “Mkhitaryan oggi si è allenato con noi, non potrà giocare dall’inizio ma sarà convocato, così come Reynolds e Santon. Non ce la fanno Spinazzola e Smalling”. Tanti infortuni che, secondo Fonseca, arrivano dal calendario congestionato: “E’ un problema che dobbiamo affrontare. Guardiola ne parla sempre, i giocatori non sono macchine”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, non abbiamo vinto nulla e ci serve ultimo step
Ridata credibilità a Inter, ora non dare linfa a chi insegue
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
14:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ribadisco che non abbiamo ancora vinto niente, dobbiamo fare l’ultimo step, il più importante.
Ora solo zitti e pedalare, zero proclami.
L’unica cosa che abbiamo già fatto, perché è un dato di fatto, è aver ridato credibilità all’Inter”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, alla vigilia della gara contro il Cagliari.
“Anche in Europa abbia ridato credibilità, visto che l’anno scorso abbiamo fatto la finale di Europa League, magari qualcuno se l’è dimenticato ma ricordo che è stato il miglior risultato italiano in Europa degli ultimi anni – ha aggiunto -. Ora bisogna fare attenzione a non lasciare spazio agli avversari, non possiamo dare linfa a chi insegue con qualche scivolone. Se tu vinci, chi insegue prima o poi molla”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, venire all’Inter la sfida più difficile
“Ma con la mia testa dura sono pronto ad abbattere ogni muro”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
14:47
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Venire all’Inter è stata la scelta più difficile che potessi fare sotto tutti i punti di vista, ma non sono uno che sceglie situazioni di comfort, mi piace sempre mettermi in discussione. Penso scegliere l’Inter sia stato il non plus ultra del mettersi in discussione, visto che avevo e ho moltissimo da perdere, ma io ho la testa dura e vado avanti, pronto ad abbattere anche i muri con la mia testa dura”.
Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Cagliari.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ballardini: ‘Juve in salute, servirà tanta corsa’
Tecnico del Genoa: ‘Saranno carichi dopo il successo sul Napoli’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
10 aprile 2021
14:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Affronteremo una Juventus in salute, servirà tanta corsa, tanta attenzione e tanta intensità”. Davide Ballardini punta i bianconeri e sa benissimo che il recupero in settimana non ha di certo stancato gli uomini di Pirlo. “Sono abituati a giocare tante partite e hanno avuto il tempo di recuperare.
P
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Inoltre hanno una rosa straordinaria e giocatori di qualità elevatissima ha spiegato il tecnico rossoblù-. Una partita come quella che hanno fatto con il Napoli ti da energia e ti da consapevolezza”.
Juventus che insegue un posto in Champions, Genoa che punta alla salvezza. Traguardi differenti ma per Ballardini “hanno i loro obiettivo e ci tengono a raggiungerli, ma anche noi abbiamo il nostro obiettivo. Entrambe abbiamo motivazioni altissime. Penso sarà una partita bella tirata tecnicamente e agonisticamente. Sarà una partita piacevole”.
Sfida che il Genoa dovrà affrontare senza lo squalificato Strootman, con Rovella candidato numero uno per sostituirlo e dovendo fare a meno anche di Pellegrini e Czyborra. Mentre in attacco possibile una conferma della coppia composta da Destro e Scamacca: “Ma adesso ancora non lo sappiamo – ha provato a sviare Ballardini-. Certo abbiamo attaccanti bravi che hanno caratteristiche diverse l’uno dall’altro. Però siamo contenti perché abbiamo la fortuna di avere tanti ragazzi capaci, bene così”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Semplici sfida l’Inter: ‘Siamo vivi’
Tecnico Cagliari: ‘Ci crediamo, dobbiamo dare tutti qualcosa in più’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
10 aprile 2021
18:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Contro un’Inter lanciata verso lo scudetto il Cagliari prova a costruire un piccolo miracolo. Il tecnico Leonardo Semplici, nonostante avversario, tre sconfitte consecutive e terzultimo posto, ci crede ancora: “La squadra è viva – ha spiegato nella conferenza stampa della vigilia – e lo dimostrano le tante occasioni create con Spezia e Verona.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Certo, i risultati sembrano dire altre cose, ma noi crediamo in questa salvezza: visto che non basta dobbiamo provare tutti a metterci qualcosa in più, io sono il primo a mettermi in discussione”.
E’ l’ennesima caccia alla svolta: “È chiaro che tra noi abbiamo parlato – ha detto il tecnico rossoblù – ma ora contano i fatti. Abbiamo lavorato ancora con più attenzione sui dettagli cercando di migliorare: è chiaro che se quello che abbiamo fatto non è sufficiente dobbiamo tirare fuori qualcosa di più”. La posizione di Nainggolan? “Le scelte si fanno anche insieme al giocatore – ha precisato Semplici- non vedo problemi: è un ottimo giocatore che può essere impiegato in diversi ruoli”. Di fronte c’è un Inter che, anche senza l’ex Barella, non vuole saperne di fermarsi proprio ora: “Sarà una partita di sacrificio, ci saranno anche momenti di sofferenza ma dobbiamo reagire di squadra, controbattere con aggressività. Ci siamo preparati così. È certo che aspettarli non sembra la tattica migliore perché questo significherebbe portarci l’avversario in casa nostra”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “Dybala non ancora titolare, è presto”
“E’ reduce da tre mesi di infortunio, col Napoli buona mezzora”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:22
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non credo che Dybala partirà titolare: è reduce da tre mesi di infortunio, ha fatto una buona mezz’ora contro il Napoli ma ha bisogno di un altro spezzone magari un po’ più lungo”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega le condizioni fisiche dell’argentino bianconero, alla vigilia della partita casalinga con il Genoa.

  JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Inter: Conte “contro il Cagliari ci aspetta gara difficile”
“Hanno una buona squadra, dovremo fare attenzione a Nainggolan”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
15:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sorprende vedere il Cagliari in questa posizione di classifica. Il Cagliari si giocherà le sue chance salvezza, erano partiti con altri obiettivi quest’anno.

Ci aspettiamo una gara difficile, loro sono in una posizione di classifica pericolosa. E sorprende, perché ha una buona rosa”.
Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Cagliari. “Nainggolan? Lo ringrazio per il periodo con noi, per il periodo in cui ho avuto l’opportunità e il piacere di allenarlo. Poi sono state fatte altre scelte. Ma è il passato, dobbiamo pensare al presente. Dovremo fare attenzione a Radja, che l’anno scorso ci fece gol”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Conte, Inter sta facendo qualcosa di straordinario
“Il mio gioco non è europeo? Bisogna guardare al presente”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
10 aprile 2021
18:44
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sacchi ha detto che il mio calcio non paga in Europa? Io guardo il presente e il fatto che potremmo fare qualcosa di straordinario in Italia visto che per 9 anni ha vinto sempre la stessa indiscussa protagonista. Chi parla dell’Inter dovrebbe concentrarsi su questo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto il tecnico dell’Inter Antonio Conte, alla vigilia della gara contro il Cagliari. “Bisogna guardare al presente, non fare discorsi futuristici, sapendo che abbiamo opportunità di fare qualcosa di eccezionale. E bisognerebbe dare enfasi e valore a quello che stanno facendo questi ragazzi, non pensare all’anno prossimo e se vogliamo vincere la Champions”.
“Ribadisco che non abbiamo ancora vinto niente, dobbiamo fare l’ultimo step, il più importante. Ora solo zitti e pedalare, zero proclami. L’unica cosa che abbiamo già fatto, perché è un dato di fatto, è aver ridato credibilità all’Inter”. “Anche in Europa abbia ridato credibilità, visto che l’anno scorso abbiamo fatto la finale di Europa League, magari qualcuno se l’è dimenticato ma ricordo che è stato il miglior risultato italiano in Europa degli ultimi anni – ha aggiunto -. Ora bisogna fare attenzione a non lasciare spazio agli avversari, non possiamo dare linfa a chi insegue con qualche scivolone. Se tu vinci, chi insegue prima o poi molla”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo, “non mi spiego i punti persi con le piccole”
“E’ stata nostra pecca,perché negli scontri diretto sempre bene”
window.open(window.clickTag)

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi spiego i tanti punti persi contro le piccole, ma è un dato di fatto: quando vinci gli scudetti è perché fai questi punti, quando li perdi è perché lasci per strada queste partite”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, analizza il cammino dei bianconeri con le squadre meno blasonate. “E’ stata la nostra pecca perché negli scontri diretti abbiamo fatto quasi sempre bene – ha continuato l’allenatore bianconero – ma adesso guardiamo avanti: vogliamo finire alla grande il campionato, ci sono tanti punti in palio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: ‘Vorrei lo stesso spirito visto com il Napoli’
Tecnico Juve: ‘Con il Genoa concentrazione alta e identico atteggiamento’. Dybala non ancora titolare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
18:06
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Vorrei rivedere lo stesso spirito: è più facile trovare energie per giocare partite come quella contro il Napoli, ma domani dobbiamo tenere la stessa concentrazione e lo stesso atteggiamento”: è questa la richiesta di Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ai suoi giocatori in vista della sfida di domeniac contro il Genoa, all’Allianz Stadium.
“Dybala non ancora titolare, è presto” – “Non credo che Dybala partirà titolare: è reduce da tre mesi di infortunio, ha fatto una buona mezz’ora contro il Napoli ma ha bisogno di un altro spezzone magari un po’ più lungo” spiega Pirlo.
“Non mi spiego i punti persi con le piccole” – “Non mi spiego i tanti punti persi contro le piccole, ma è un dato di fatto: quando vinci gli scudetti è perché fai questi punti, quando li perdi è perché lasci per strada queste partite”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, analizza il cammino dei bianconeri con le squadre meno blasonate. “E’ stata la nostra pecca perché  negli scontri diretti abbiamo fatto quasi sempre bene – ha continuato l’allenatore bianconero – ma adesso guardiamo avanti: vogliamo finire alla grande il campionato, ci sono tanti punti in palio”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Iachini: “Con l’Atalanta serve una gara perfetta”
Tecnico Viola: ‘Panchina d’oro? Ho votato Gasperini per premiare anche suo club’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
10 aprile 2021
18:08
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Contro l’Atalanta servirà la partita perfetta”. Così Beppe Iachini aspettando il difficile scontro di domani sera al Franchi contro la formazione bergamasca.
“Loro giocano assieme da 5 anni e sono molto forti in ogni reparto come hanno dimostrato anche in Europa – ha aggiunto il tecnico della Fiorentina – Quindi li rispettiamo molto ma non dovremo scendere in campo con un atteggiamento remissivo, bensì con attenzione, personalità e provando anche noi a essere pericolosi. Voglia fare una prestazione importante”. Per l’assegnazione della Panchina d’oro Iachini ha raccontato di aver votato proprio Gasperini, vincitore per il secondo anno di fila e suo avversario domani: “Ho dato il mio voto a lui per il grande lavoro fatto in questi anni e anche per premiare quello svolto dalla sua società”. Senza Ribéry, squalificato, la scelta per sostituirlo cadrà su uno fra Eysseric e Callejon.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia rimonta nel finale, Crotone ko 3-2
La squadra di Cosmi si illude, poi Maggiore e Erlic ribaltano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
17:17
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Crotone si illude ma poi crolla nel finale. Lo Spezia vince in rimonta 3-2 nell’anticipo della 30/a giornata della Serie A conquistando tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza.
Per la squadra di Cosmi un’altra gara persa nei minuti conclusivi. I liguri sotto fino all’89’ riescono a ribaltare il match con le reti di Maggiore Erlic. Il Crotone era passato in vantaggio al 41′ del primo tempo con Djidji. Nel st al 18′ il pareggio dello Spezia con Verde, calabresi ancora avanti al 33′ con Simy: poi il le due reti al 44′ e 47′ della formazione di Italiano che si porta a +10 sulla zona retrocessione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Germania: il Bayern si inceppa, il Lipsia ora è a -5
I bavaresi bloccati in casa sull’1-1 dall’Union Berlino
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
17:32
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bayern Monaco si inceppa, forse ancora sotto choc per la sconfitta casalinga nell’andata dei quarti della Champions contro il PSG, maturata in settimana. I campioni di Germania allenati da Hans-Dieter Flick non sono riusciti ad andare oltre l’1-1 casalingo con l’Union Berlino, dopo essere passati in vantaggio con il giovanissimo Musiala al 23′ della ripresa.
Per gli ospiti ha pareggiato Ingvartsen a soli 4′ dal 90′. I verdetti di questa 28/a hanno favorito il Lipsia di Julian Nagelsmann, vittorioso sul terreno del Weserstadion di Brema contro il Werder per 4-1 (Olmo, doppietta di Sorloth e Sabitzer i marcatori) e adesso a -5 dal Bayern, che guida la classifica con 65 punti.
Altri risultati di oggi: Eintracht Francoforte-Wolfsburg 4-3 ed Hertha Berlino-Borussia Moenchengladbach 2-2.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Premier: il City cade in casa, colpaccio di Bielsa
Citizens ko contro il Leeds.Liverpool di misura sull’Aston Villa
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
18:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Sorpresa nella 31/a della Premier League. Il Manchester City cade inopinatamente in casa contro il Leeds United guidato dal ‘loco’ Marcelo Bielsa, di cui Pep Guardiola è grande ammiratore (come egli stesso ha dichiarato in settimana).
Finisce 2-1, con reti di Dallas per gli ospiti al 42′, pareggio di Ferran Torres al 31′ della ripresa e gol-vittoria ancora di Dallas al 90′.
Il Liverpool rischia il pari ad Anfield Road contro l’Aston Villa che, dopo essere passato in vantaggio, si arrende per 2-1.
La squadra del tedesco Juergen Klopp era andata sotto al 43′ del primo tempo, per effetto della rete di Watkins, ma ha acciuffato il pari al 12′ della ripresa con il solito Salah, quindi Alexander-Arnold ha firmato il sorpasso al 46′.
Il Manchester City guida la classifica del campionato inglese con 74 punti, seguito dai ‘cugini’ dello United, fermi a 60 e in campo domani a Londra contro il Tottenham (alle 17,30). Il Leicester è terzo con 56 lunghezze, ma deve ancora giocare (appuntamento domani, a Londra, contro il West Ham alle 15,05).
Quarto è il Liverpool con 52 punti, gli stessi del West Ham, che ovviamente ha una partita in meno.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan: Maldini “Ibra ai dettagli, rinnovo vicinissimo”
Il dt rossonero annuncia, lo svedese pronto a restare
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
18:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Di Ibra posso dire che mancano dei piccoli dettagli, siamo assolutamente vicini al rinnovo”. Il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, conferma, ai microfoni di Sky prima del fischio di inizio del match col Parma, che il contratto del campione svedese è in dirittura d’arrivo.
A 39 anni (ne festeggerà 40 il prossimo 3 ottobre) Ibrahimovic si prepara così a proseguire l’avventura rossonera, nella speranza di poter giocare la Champions nella prossima stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Caruso fa volare le azzurre, Islanda battuta 1-0
Martedì la seconda sfida tra le due Nazionali
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
19:12
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La Nazionale di Milena Bertolini continua la sua striscia di vittorie e, dopo aver centrato la qualificazione a EURO 2022, si aggiudica anche il primo dei due test contro l’Islanda. Il match scorre via in perfetto equilibrio, nella prima ora di gioco le due squadre si studiano e provano a non scoprirsi, ma sono le Azzurre a trovare poco dopo la metà della ripresa l’1-0 grazie a Caruso, brava a sfruttare l’unica indecisione della retroguardia avversaria e a dribblare il portiere prima di depositare il pallone in rete.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia, nonostante il forcing finale delle islandesi, concede una sola occasione da gol – sventata con sicurezza da Durante – e controlla senza problemi il risultato.
Un’ottima notizia per la Ct Bertolini, che ha voluto mettere alla prova molte delle calciatrici che hanno finora trovato meno spazio, ricevendo in cambio impegno, dedizione e, più in generale, molte indicazioni positive.
Martedì prossimo alle ore 16, sempre allo stadio ‘Enzo Bearzot’ di Coverciano, le due Nazionali si sfideranno nuovamente e ci sarà spazio per vedere all’opera le calciatrici che non sono scese in campo oggi. Tra queste ci sarà con molta probabilità anche il capitano Sara Gama.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Ligue 1: poker del PSG, il Lilla leader è ora a +3
A Strasburgo apre le marcature Mbappé, anche Kean va a segno
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
19:21
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Poker del Paris Saint-Germain, che risponde al Lilla capolista e vittorioso ieri sera nell’anticipo della 32/a giornata della Ligue 1 sul campo del Metz (2-0). La squadra dell’argentino Mauricio Pochettino, reduce dal successo in Champions sul campo del Bayern Monaco campione d’Europa per club in carica, è andata a vincere nello Stade de la Meinau di Strasburgo per 4-1.
Il solito, devastante Kylian Mbappé ha aperto il poker, poi sono arrivati i gol di Sarabia, Kean e dell’ex romanista Paredes. Inutile il punto di Sahi per i padroni di casa allenati da Thierry Laurey. Il PSG sale a 66 punti in classifica, contro i 69 del Lilla.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Udinese-Torino 0-1
Decide il match una rete su calcio di rigore firmata da Belotti
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
22:48
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Torino batte Udinese 1-0 (0-0) nel terzo anticipo odierno della 30/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno della Dacia Arena di Udine. Ha deciso la partita un gol su rigore realizzato da Andrea Belotti al quarto d’ora della ripresa.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Al quarto d’ora della ripresa un episodio cambia la partita. Punizione per il Torino dai 30 metri, Verdi invece di scagliare verso la porta, con una palombella libera Belotti appena dietro la barriera e Arslan, nel tentativo di recuperare la posizione, frana sul bomber.
Rigore solare che il centravanti della nazionale insacca con freddezza. Per i granata sono tre punti d’oro in chiave salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Milan batte il Parma 3-1, rosso a Ibra
Rebic e Kessie lanciano i rossoneri, Leao chiude il match
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
20:26
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan batte il Parma 3-1 e continua la corsa anche per la Champions. Tre punti importanti quelli che i rossoneri strappano al Tardini con un match lanciato dalle reti di Rebic (8′) e Kessié (43′).
Nella ripresa però il Milan rimane in dieci per il rosso diretto a Ibrahimovic, espulso per proteste. Il Parma prova ad approfittarne e riapre la gara con il gol di Gagliolo al 20′. Ma gli emiliani non riescono nell’impresa e nel recupero Leao (49′) chiude la pratica.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il ‘Clasico’ è Real, Barcellona sconfitto 2-1
La squadra di Zidane avanti con Benzema e Kroos. Messi in ombra
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
23:34
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Real Madrid, nel diluvio di Valdebebas, piega il Barcellona e aggancia i ‘cugini’ dell’Atletico, in vetta alla classifica della Liga, lasciandosi dietro i rivali blaugrana di un solo punto (66 contro 65). Il campionato spagnolo, nell’attesa del match di domani dei ‘Colchoneros’ – che saranno impegnati nuovamente a Siviglia, ma questa volta contro il Betis (alle 21) – è più aperto che mai.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
E lo ha confermato il ‘Clasico’, andato in scena nel piccolo stadio Alfredo Di Stefano, che i ‘blancos’ si sono aggiudicati per 2-1.
Ha aperto le marcature il francese Karim Benzema dopo 13′ di gioco e ha raddoppiato su punizione il tedesco Toni Kroos al 28′. Partita chiusa? Neanche a parlarne. Il Barca nella ripresa ha provato in tutti i modi a pervenire al pareggio, ma ha partorito solo il gol della bandiera con Mingueza, servito da Jordi Alba. Con un Leo Messi non al meglio, i blaugrana non sono riusciti a trovare il varco giusto.
Finale nervoso: espulso il brasiliano Casemiro per un brutto fallo (ma è andato fuori per doppia ammonizione da parte dell’arbitro Gil Manzano) e il Real Madrid di Zidane costretto a giocare gli ultimi minuti in 10, ma i catalani non hanno fatto in tempo a sfruttare il vantaggio numerico in campo.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS SEMPRE AGGIORNATI IN TEMPO REALE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS

Tempo di lettura: 7 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLULSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 23:03 DI VENERDì 09 APRILE 2021

ALLE 23:42 DI SABATO 10 APRILE 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

INTESA SANPAOLO OFFICIAL BANK DI JUVENTUS
09 APRILE 2021
23:03
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nella conferenza stampa pre partita di Mister Pirlo che si terrà domani alle 15:00, apparirà per la prima volta il logo Intesa Sanpaolo sul backdrop della sala stampa.
Domani, in occasione di Juventus-Genoa, Intesa Sanpaolo sarà inoltre protagonista sul bordocampo dell’Allianz Stadium fin dal riscaldamento pre partita delle squadre.
Intesa Sanpaolo è, infatti, subentrata nell’accordo di partnership tra UBI Banca e Juventus in qualità di Official Bank.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
EYE ON GENOA | FOCUS SUI LIGURI
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Reduce dal pareggio contro la Fiorentina (solo il Torino in Serie A ha pareggiato più gare del Genoa) e con 32 punti raccolti in 29 gare. Arriva così il Genoa all’Allianz Stadium, al tredicesimo posto in classifica. Dei 32 punti totali, 14 sono arrivati in trasferta: 3 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte lontano da Marassi. L’ultima gara da ospite il Grifone l’ha vinta in casa del Parma: 2-1 con doppietta di Scamacca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I SINGOLI
Il capocannoniere dei rossoblù è Mattia Destro, autore di 10 gol in campionato, di cui 8 messi a segno tra il 16 dicembre e il 31 gennaio. Proprio a gennaio l’attaccante è stato anche eletto Calciatore del mese AIC. Alle sue spalle Scamacca e Pandev con 4 marcature, poi Shomurodov e Pjaca con 3, Zappacosta (2) e Criscito, Badelj, Czyborra, Zajc e Sturaro, tutti a quota uno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quest’ultimo, passato in prestito al Verona durante l’ultima sessione di mercato, ha trovato il gol proprio contro la Juve, nella gara d’andata terminata 3-1 per i bianconeri. Minutaggio alla mano il giocatore più impiegato è il portiere Mattia Perin, estremo difensore con la più alta percentuale di parate in Serie A (74%).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tra i giocatori di movimento quelli con più presenze sono Pjaca e Radovanovic, entrambi a 26, mentre guida la classifica dei minuti giocati Milan Badelj (1842). Il centrocampista croato è un giocatore molto importante per Ballardini ed è primo, nella sua squadra, per passaggi effettuati, contrasti e palloni intercettati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL GENOA DI BALLARDINI
Sono 31 i gol segnati dal Genoa, diciassettesimo attacco del campionato e peggior attacco in trasferta, 41 quelli subiti. Con Mister Ballardini la media punti è di 1.56 a partita e nelle 16 gare con lui in panchina (subentrato a Maran il 21 dicembre 2020) sono arrivate appena 3 delle 11 sconfitte totali in campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ma come attacca il Genoa? È la squadra che ha trovato meno gol di testa e su palla inattiva della Serie A (2) ed è una di quelle a cercare meno il cross. È, inoltre, statistica che non riguarda solo la fase offensiva, ultima per duelli vinti (47%).

Classic Match Serie A Juventus-Genoa 4-0 Stagione 2016-2017 VIDEO INTEGRALE DELLA PARTITA:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Top 10 Goals Juventus-Genoa Sabato 10 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

MISTER PIRLO PRESENTA JUVE-GENOA
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Seconda partita consecutiva all’Allianz Stadium per la Juventus, che dopo il successo di mercoledì contro il Napoli domani pomeriggio (ore 15) ospita il Genoa nel match valevole per la 30° giornata di Serie A. Oggi Mister Andrea Pirlo ha parlato nella consueta conferenza stampa remotata, rispondendo alle domande dei giornalisti:

«Domani vorrei rivedere contro il Genoa lo spirito, la concentrazione e l’atteggiamento che la squadra ha avuto nell’ultima partita contro il Napoli. Abbiamo bisogno di dare continuità, dobbiamo avere una voglia feroce di vincere e conquistare i tre punti».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SQUADRA PER DOMANI
«In porta Szczesny tornerà titolare. Non credo invece che Dybala giocherà dall’inizio: con il Napoli ha fatto una buona mezzora ma ha bisogno di un altro spezzone di partita, magari più lungo. Paulo è un giocatore importante, purtroppo l’ho avuto poco a disposizione in questa stagione, ma adesso ci godiamo il momento e guardiamo al presente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Arthur e McKennie stanno bene ed hanno lavorato con il gruppo. Demiral invece non ha minutaggio dato che non sta ancora bene. Ha fatto due allenamenti con la squadra ed ha bisogno di lavorare. Morata? L’altra sera ha fatto una buona partita, ha legato molto il gioco ed è mancato solo nella finalizzazione. In questo momento gli manca solo il gol per dare il là ad un grande finale di stagione. Probabile che domani possa partire dall’inizio, così come Kulusevski».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA CRESCITA DI CHIESA
«A Chiesa do dei consigli tattici e tecnici su quello che voglio da lui in campo, sulla posizione che deve mantenere e sulle dinamiche della partita. Federico è molto bravo nel fare l’uno contro uno e deve migliorare ancora nella gestione della palla, deve capire un po’ come si evolve la gara. É un ragazzo bravo che ascolta ed ha voglia di imparare».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ALLENAMENTO ODIERNO
La squadra bianconera, agli ordini di Mister Pirlo, si è allenata questa mattina svolgendo un lavoro tattico e preparando gli schemi da mettere in pratica domani contro il Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 19 | 0-1 AL MILAN E TRE PUNTI D’ORO
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Serviva un ritorno in campo come questo, dopo tre settimane di stop. La Juventus Under 19 esce dalla trasferta contro il Milan con tre punti molto pesanti. Come all’andata, anche oggi è stato un gol a decidere il match. In quell’occasione a segnarlo fu Pisapia, subentrando dalla panchina, questa volta a decidere la sfida è stato l’incontenibile Da Graca che, nel giorno del suo rientro, dopo appena quattro giri di orologio ha trovato la sua tredicesima rete in campionato, in sole dodici partite.

U19 Highlights Campionato Primavera 1 giornata 18 Milan-Juventus 0-1 Sabato 10 Aprile 2021 Juve quarta punti 29 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Un successo fondamentale che permette ai bianconeri di salire a quota 29 punti in classifica, di continuare a difendere il quarto posto e di avvicinarsi alle prime posizioni, sempre in attesa di poter recuperare la gara interna contro l’Empoli. Importanti anche i rientri dal primo minuto di De Winter e Barrenechea.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SUBITO DA GRACA
Il match parte su ritmi molto alti, con entrambe le squadre intenzionate a trovare subito l’episodio giusto per indirizzare il match a proprio favore. Al 4’ è la Juve a capitalizzare al meglio un’occasione importante: Soule serve con uno strepitoso passaggio filtrante Da Graca che, con grande cinismo e rapidità, anticipa Jungdal in uscita e con uno straordinario tocco sotto mette fuori causa proprio l’estremo difensore e tutta la retroguardia rossonera, 0-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La gara, dunque, si sblocca subito e si incanala nella direzione desiderata dai bianconeri che continuano a dimostrarsi molto attenti in fase difensiva e pericolosi in zona d’attacco. Il Milan, dal canto suo, prova a reagire, ma per quasi tutta la prima frazione Garofani non viene praticamente mai chiamato in causa se non su due conclusioni di El Hilali, ben neutralizzate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve che, invece, ogni volta che si affaccia dalle parti di Jungdal sembra poter creare più di qualche problema e le occasioni create da Iling-Junior, uno dei migliori tra i suoi nel corso del primo tempo, di Da Graca e di Sekulov ne sono la testimonianza.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In chiusura di frazione, in un momento in cui i ritmi sembravano essere calati leggermente, il Milan si vede chiudere per due volte lo specchio della porta da un sontuoso Garofani. Un ottimo timing d’intervento in uscita nel primo caso e una freddezza impressionante nel secondo da parte dell’estremo difensore bianconero permettono alla Juve di andare al riposo avanti nel punteggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
REGGE LO 0-1
La seconda parte della gara segue lo stesso andamento della prima. I primi due pericoli della ripresa sono opera della squadra di Mister Bonatti: al 56’ Miretti, dopo una splendida azione personale, arriva al limite dell’area e con il destro prova a sorprendere Jungdal che risponde presente e un giro di orologio più tardi è bravissimo ancora una volta il portiere danese a chiudere lo specchio a De Winter, con un intervento simile a quello compiuto da Garofani sul finale del primo tempo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan prova a reagire cercando di impensierire la retroguardia bianconera che, però, appare in controllo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I veri pericoli continuano a correrli i padroni di casa e, infatti, al 71’ Da Graca viene servito con un tempismo perfetto in area di rigore da Miretti e con il sinistro prova a siglare la sua personale doppietta, ma si vede negare la gioia del gol ancora una volta da Jungdal.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E al minuto 82 il capocannoniere del Campionato Primavera 1, ben imbeccato da Omic (subentrato a uno stremato Barrenechea), scappa in campo aperto, ma sul più bello viene chiuso da un ottimo intervento in scivolata di Michelis che, di fato, gli toglie il tempo per calciare in porta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nei minuti finali il Milan prova a chiudere la Juve in difesa, ma i cambi effettuati da Mister Giunti nel corso della ripresa, a differenza di quelli dei bianconeri, non sortiscono l’effetto desiderato e i ragazzi di Mister Bonatti, dopo sei minuti di recupero, possono festeggiare per un successo importantissimo e per il settimo clean sheet della stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANALISI DI MISTER BONATTI
«Ci tengo a fare i complimenti ai miei ragazzi perché hanno giocato un’ottima partita, contro un avversario forte. Dopo un periodo di pausa così lungo poteva non essere facile rientrare con la giusta concentrazione, ma oggi hanno dimostrato grande lucidità per tutto l’arco della partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Siamo stati bravi a interpretare questa gara sin dall’inizio, creando non poche occasioni da gol. Sono soddisfatto molto anche per lo spirito di sacrificio messo in mostra dalla mia squadra negli ultimi venti minuti di gara, dove abbiamo dimostrato grande compattezza in un momento in cui le energie fisiche iniziavano a scarseggiare».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23 | I CONVOCATI PER JUVE-PONTEDERA
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus Under 23, dopo l’1-1 con la Pistoiese di mercoledì, domani, domenica 11 aprile, ospita il Pontedera. In palio punti importanti per la zona Playoff. Di seguito i giocatori convocati da Mister Zauli per la sfida. Fischio d’inizio alle 12:30.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I CONVOCATI
1 Nocchi
2 Oliveira Rosa
3 Boloca
4 Troiano
6 Peeters
7 Dabo
9 Marques
11 Brighenti
12 Israel
13 Alcibiade
14 Compagnon
15 Capellini
16 Anzolin
19 Rafia
20 Leone
22 Bucosse
23 Aké
26 Barbieri
33 Delli Carri
39 Cerri.

U23 Mister Zauli aspetta il Pontedera Sabato 10 Aprile 2021 VIDEO:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVE-GENOA, I CONVOCATI BIANCONERI
10 APRILE 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Meno uno al campionato.
Domani alle 15 la Juve scende in campo contro il Genoa, in casa, all’Allianz Stadium.
Ecco l’elenco dei giocatori a disposizione di Mister Pirlo per la partita contro i rossoblu:
SZCZĘSNY
CHIELLINI
ARTHUR
RONALDO
BUFFON
DE LIGT
RAMSEY
MORATA
PINSOGLIO
ALEX SANDRO
MCKENNIE
DYBALA
DANILO
CHIESA
FELIX CORREIA
CUADRADO
RABIOT
DEMIRAL
BENTANCUR
DI PARDO
FAGIOLI
DRAGUSIN
KULUSEVSKI
FRABOTTA.   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE