Tecnologia tutte le notizie. Tutte ed in tempo reale, sempre aggiornate. INFORMATI E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:47 DI MERCOLEDì 25 NOVEMBRE 2020

ALLE 05:30 DI GIOVEDì 26 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Xiaomi: Poco è indipendente e guarda anche all’entry level
Arriva il Poco M3, una nuova linea di fascia bassa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 novembre 2020
03:47
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Poco, il marchio lanciato da Xiaomi, diventa un brand indipendente e amplia il suo raggio d’azione per guardare anche alla fascia più bassa del mercato. L’annuncio è arrivato con la presentazione online di un nuovo smartphone, il Poco M3, un device che arriva sugli scaffali in tempo per gli acquisti natalizi.
Dopo la serie X di fascia più alta e la F per la fascia media, la serie M si rivolge al mercato entry level. Il Poco M3 monta uno schermo da 6,53 pollici con notch centrale per la fotocamera anteriore da 8 megapixel. Sul retro il comparto fotografico è composto da un sensore principale da 48 megapixel supportato da un sensore di profondità e una macro entrambi da 2 mp.
Il processore è lo Snapdragon 662 di Qualcomm, con 4 GB di Ram e 64 o 128 GB di memoria interna espandibile. Tra i punti di forza la batteria da 6mila mAh: promette di durare oltre 5 giorni in condizioni di utilizzo leggero dello smartphone, poco meno di tre giorni con un uso moderato e un giorno e mezzo con un utilizzo intenso.
Il Poco M3 arriva in tre colorazioni – Cool Blue, Poco Yellow, Power Black – e in doppia configurazione da 4GB+64GB e da 4GB+128GB al prezzo di circa 160 e 180 euro. La vendita inizierà il 27 novembre, in occasione del Black Friday, con uno sconto di 40 euro per le prime 24 ore.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Natale: sotto l’albero i telefoni con gli schermi più grandi
Analisti: boom di dispositivi tra 6 e 7 pollici, male i piccoli
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 novembre 2020
10:12
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A finire sotto l’albero di Natale quest’anno saranno gli smartphone con gli schermi più grandi, un trend ormai affermato e destinato, in un prossimo futuro, a far sparire dai negozi i telefoni dalle dimensioni più contenute. A dirlo sono i ricercatori di Strategy Analytics, secondo cui i nuovi dispositivi con schermo XL di Apple e Samsung saranno i campioni di vendita della stagione natalizia.
Per gli esperti, nel 2020 le consegne di smartphone con display tra i 6 e i 7 pollici supereranno i 900 milioni di unità. In Europa occidentale questo tipo di device rappresenterà il 77% del totale, e in Usa il 76%.
Sul fronte opposto ci sono gli smartphone piccoli, con schermo sotto i 5 pollici, che continuano a perdere quote di mercato a favore dei fratelli maggiori. “L’iPhone SE di Apple, con un display da 4,7 pollici, ha dato una spinta al segmento, ma nel 2020 i telefoni di queste dimensioni rappresenteranno appena il 7% del mercato complessivo”, evidenziano gli analisti.
“La categoria di smartphone sotto i 5 pollici si sta costantemente riducendo, ed entro il 2025 sarà di fatto scomparsa”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola di e-commerce da Amazon per 10mila Pmi
Accordo con Confapi. Di Maio, è un passo avanti per l’export
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 novembre 2020
10:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola di e-commerce per 10mila piccole e medie imprese e startup. Il gigante del commercio on line Amazon ha raggiunto un accordo con Confapi per realizzare un programma di formazione che favorisca la digitalizzazione del tessuto imprenditoriale italiano e recuperare il gap che ci allontana dagli altri contesti europei.
Boot camp intensivo di una settimana, corsi di approfondimento virtuali e consulenze mirate: il programma di formazione sarà a tutto campo e coinvolgerà anche partner di rilievo. Il progetto “Accelera con Amazon” coinvolge anche l’Ice, l’istituto che aiuta le imprese italiane sui mercati internazionali, il Politecnico di Milano e il consorzio del commercio digitale italiano Netcomm.
L’iniziativa. che ha ricevuto i complimenti del ministro degli Esteri Luigi Di Maio (“un passo avanti per aumentare la competitività delle imprese nell’export”), si inserisce in un contesto italiano nel quale le vendite attraverso l’e-commerce stanno crescendo ma continuano a rappresentare solo una piccola parte degli acquisti complessivi. In base all’analisi dell’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm – School of Management Politecnico di Milano l’incidenza del valore delle vendite online sul totale delle vendite in ambito retail è cresciuto dal 6% all’8% nel 2020.
Le piccole e medie imprese italiane hanno un gap da colmare se comparate ai cugini europei. Solo un terzo di loro e’ digitalizzata e solo una su sette (di quelle con più di 10 impiegati) ha una presenza online significativa. Di gran lunga indietro rispetto alle altre nazioni europee, l’Italia si posiziona al 25° posto tra i 28 Stati Membri dell’Unione Europea nell’edizione 2020 del DESI Digital Economy and Society Index.
Al momento sono oltre 14.000 le piccole e medie imprese italiane che vendono su Amazon. Nel periodo dal 1° giugno 2019 al 31 maggio 2020, i partner di vendita italiani hanno registrato vendite per una media di oltre 75.000 euro ciascuno, ed hanno venduto più di 60 milioni di prodotti negli store Amazon.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tlc: studio Wik promuove il modello Open Fiber
Dagli operatori “wholesale only” vantaggi per la concorrenza
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
25 novembre 2020
10:46
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’introduzione del modello “wholesale only” nelle tlc è una delle soluzioni con più vantaggi per spingere lo sviluppo delle reti in fibra in Italia, dove l’attività di Open Fiber ha messo in luce i benefici di questo tipo di operatori “in termini di concorrenza, neutralità e apertura”. E’ quanto emerge da uno studio commissionato da Open Fiber a Wik, think-tank tedesco e consulente della Commissione Ue in tema di tlc.
Il modello wholesale only è “molto attraente per gli investitori infrastrutturali, che sono alla ricerca di iniziative focalizzate esclusivamente sulla costruzione di nuove reti ad altissima capacità neutrali”, spiega lo studio, sottolineando come questi operatori possono contare sul fatto di “non avere interessi confliggenti sul mercato retail”, elemento che li rende “aperti a tutti gli attori interessati” a utilizzare le nuove infrastrutture “senza alcuna discriminazione”.
Al contrario, sostiene l’analisi, gli operatori verticalmente integrati “non possono garantire pienamente la non discriminazione nei confronti degli altri operatori anche nei casi più radicali di separazione” e, se possiedono una rete legacy in rame, come nel caso degli incumbents, “difficilmente” avranno “gli stessi incentivi a costruire nuove reti” rispetto agli operatori wholesale-only.
Lo studio sottolinea anche l’importanza della tecnologia Ftth impiegata da Open Fiber per centrare gli obiettivi climatici e ambientali Ue. La fibra è “più efficiente dal punto di vista energetico rispetto al rame e al cavo coassiale” e, secondo stime citate da Wik, una transizione completa delle reti esistenti al Ftth comporterebbe un risparmio di emissioni di gas serra fino all’88% per bit. Inoltre, la capillare disponibilità di reti Ftth consentirebbe “un maggiore ricorso al telelavoro, con una conseguente diminuzione del traffico pendolare e del relativo inquinamento”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa 2020: Fb modifica algoritmo per mostrare news affidabili
Nyt, cambiamento introdotto pochi giorni dopo le elezioni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 novembre 2020
11:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nei giorni successivi alle elezioni presidenziali Usa, Facebook ha modificato il proprio algoritmo in modo da favorire la visibilità delle notizie prodotte da fonti più autorevoli e contrastare la disinformazione. Lo riferisce il New York Times, secondo cui il cambiamento ha portato nel News Feed degli utenti una maggiore presenza di notizie provenienti da testate come Cnn, Npr e lo stesso New York Times, riducendo al contempo la presenza di fonti “iper-partigiane””.
Di fronte alle fake news elettorali che stavano diventando virali, Facebook avrebbe deciso di dare più peso – nell’algoritmo che decide cosa mostrare – al “news ecosystem quality”, un punteggio segreto che viene assegnato agli organi di informazione ed è basato sulla qualità del loro giornalismo.
“Normalmente questo punteggio gioca un ruolo minore nel determinare cosa viene mostrato agli utenti, ma alcuni giorni dopo le elezioni Mark Zuckerberg ha acconsentito ad aumentare il peso che l’algoritmo di Facebook attribuisce al punteggio, per assicurarsi che notizie autorevoli apparissero in modo più evidente”, scrive il quotidiano citando tre fonti interne.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter: nel 2021 nuovo sistema per verificare gli account
In via di definizione i criteri per concedere la spunta blu
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 novembre 2020
11:42
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
All’inizio del nuovo anno Twitter introdurrà un nuovo sistema per verificare gli account, cioè per concedere la spunta blu a personaggi noti e profili di pubblico interesse. La novità arriva a tre anni di distanza dalla sospensione del precedente programma, criticato dagli utenti perché considerato poco chiaro e troppo arbitrario.
In un post, Twitter ha spiegato che dall’inizio del 2021 si potrà tornare a chiedere la verifica dell’account. Prima di farlo, tuttavia, “dobbiamo aggiornare le nostre regole per la verifica”, definendo cosa significa avere la spunta blu, chi ha diritto a ottenerla e perché può essere revocata. Per questo, il social ha chiesto l’aiuto degli utenti, aprendo una fase di consultazione che terminerà l’8 dicembre.
Al momento Twitter ha già identificato i primi sei tipi di account che avranno diritto alla spunta blu: governi; società, marchi e ong; organi d’informazione; attivisti, organizzatori e altri individui influenti; account legati al mondo dello sport e dell’intrattenimento.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Factory Zero di GM prima fabbrica automotive Usa con rete 5G
Tecnologia Verizon per una produzione di qualità e più veloce
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 novembre 2020
14:18
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
General Motors ha annunciato che il nuovo stabilimento destinato alla produzione di modelli elettrici dal 2021 e denominato Factory Zero sarà il primo sito automotive negli Stati Uniti a essere dotato di tecnologia 5G per la trasmissione dati e la comunicazione.
Situato nel complesso del Detroit-Hamtramck Assembly Center, questo impianto – che nasce da un investimento di 2,2 miliardi di dollari (1,85 miliardi di euro) che è stato il più grande per uno stabilimento nella storia di GM – sarà dotato di tecnologia 5G Ultra Wideband del provider della comunicazione Verizon.
”Factory Zero sarà lo stabilimento di assemblaggio di punta di GM nel nostro viaggio verso un futuro completamente elettrico – ha commentato Phil Kienle, vicepresidente di GM per la produzione e le relazioni sindacali in Nord America – L’installazione del 5G nella Factory Zero è un passo essenziale nella trasformazione di questo impianto e ribadisce quanto sia importante la produzione avanzata nella corsa verso un futuro fatto di veicoli elettrici”.
Oggi, l’Internet of Things (IoT) e le connessioni veloci che ne assicurano il funzionamento stanno trasformando gli impianti di produzione, consentendo ai dispositivi connessi di fornire importanti vantaggi in termini di qualità e sicurezza. Sono infatti sempre più numerosi i sistemi e le apparecchiature che fanno affidamento sulla connettività, come robotica, sensori e veicoli a guida automatica che consegnano i materiali attraverso la fabbrica.
”La nuova connessione 5G di Factory Zero trasmetterà i dati delle applicazioni critiche in modo sicuro e rapido per il nostro team di produzione – ha affermato Randy Mott, vicepresidente esecutivo e chief information officer di GM – Questo è un altro esempio di come l’uso di tecnologie all’avanguardia possa migliorare qualità e velocità, questo mentre GM accelera i lanci di veicoli elettrici”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google, strumenti digitali gratis ai commercianti italiani
Sostiene l’iniziativa “Vicini e connessi” della ministra Pisano
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
25 novembre 2020
14:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google aderisce all’iniziativa “Vicini e connessi” promossa dalla ministra dell’Innovazione Paola Pisano per permettere a commercianti locali e negozi di prossimità di promuovere le proprie attività attraverso piattaforme e servizi digitali. La compagnia californiana ha annunciato che metterà gratuitamente a disposizione dei commercianti di tutta Italia strumenti per farsi trovare online e corsi dedicati alle competenze digitali.
Quattro gli strumenti offerti. Il primo è Google my Business, che consente ai negozi di creare un profilo e avere una vetrina digitale per farsi trovare su Ricerca Google e Google Maps. Il colosso del web fornisce poi schede dei prodotti gratuite sulla scheda di Google Shopping, con cui mostrare la disponibilità di un prodotto a chi lo sta cercando online nelle vicinanze. Grow my Store serve a supportare chi vuole creare un sito web e vendere online in modo autonomo, e Google Digital Training è infine una piattaforma online che offre corsi gratuiti per sviluppare o acquisire nuove competenze digitali.
“Questo momento pone più che mai l’attenzione sull’urgenza del processo di trasformazione digitale che le imprese commerciali italiane si trovano a intraprendere per affrontare le sfide del presente e per crescere”, ha dichiarato Fabio Vaccarono, vicepresidente di Google e Managing Director di Google Italia. “L’e-commerce di prossimità è un elemento fondamentale della digitalizzazione, permette di superare le barriere fisiche imposte dalla pandemia a vantaggio delle persone, così come dell’economia locale”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Su Alibaba nasce ‘Made in Italy Pavillon’, accordo con Ice
Spazio ad hoc per e-commerce italiano su Alibaba.com
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
23 novembre 2020
16:10
AGGIORNATA IL
26 Novembre 2020
05:26
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ice e Alibaba Group hanno siglato oggi un memorandum of understanding per la creazione del “Made in Italy Pavilion” all’interno di Alibaba.com. Lo si legge in una nota in cui si sottolinea che “si tratta di un progetto unico nel suo genere e il primo in Europa che Alibaba lancia insieme ad un partner governativo”.
La firma è avvenuta nel corso di una cerimonia virtuale alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, e del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano, a cui è seguito un webinar per illustrare alle 2.000 imprese collegate le opportunità offerte dalla piattaforma b2b e le modalità, disponibili già da oggi, di accesso.   TECNOLOGIA   ECONOMIA   PRIME VIDEO CHANNELS: ISCRIVITI! ORA è IN ITALIA, NON PERDERE QUESTA OCCASIONE!

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia sempre aggiornata ed approfondita. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:02 DI MARTEDì 24 NOVEMBRE 2020

ALLE 03:47 DI MERCOLEDì 25 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Ecco unità di memoria più piccola, via a chip più veloci
Misura 1 solo miliardesimo metro, grandi capacità archiviazione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 novembre 2020
11:02
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ottenuta l’unità di memoria più piccola del mondo: misura un solo miliardesimo di metro, ha una capacità di archiviazione 100 volte superiore rispetto ai più piccoli dispositivi di memoria disponibili e potrebbe aprire la strada a chip più veloci, più piccoli e che consumano meno energia. Pubblicato sulla rivista Nature Nanotechnology, il risultato si deve ai ricercatori dell’Università del Texas ad Austin, coordinati da Deji Akinwande.
La ricerca si basa su un precedente risultato dello stesso gruppo, che due anni fa aveva sviluppato quello che allora era il più sottile dispositivo di memoria realizzato. Nella nuova ricerca è stata ridotta ulteriormente la dimensione del dispositivo, portandolo ad un solo miliardesimo di metro.
“Il Sacro Graal scientifico per la miniaturizzazione sta scendendo a un livello tale in cui un singolo atomo controlla la funzione della memoria”, sottolinea Akinwande. Il dispositivo, sviluppato con un materiale chiamato disolfuro di molibdeno, rientra nella categoria dei memristor, un’area di ricerca sulle unità di memoria incentrata sui componenti elettrici che archiviano dati grazie alla capacità di modificare la resistenza tra i due terminali del dispositivo senza la necessità di un terzo terminale, come accade nei dispositivi di archiviazione tradizionali. Ciò significa che possono essere più piccoli rispetto agli altri dispositivi, vantando una maggiore capacità di archiviazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Black Friday, phishing in aumento 80% su offerte impossibili
Studio, tra frasi esca ‘a buon mercato’ e ‘% di sconto’.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 novembre 2020
12:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le offerte eccessive o troppo belle per essere vere che spuntano nella settimana del Black Friday spesso nascondono una minaccia informatica. Solo nella prima settimana di novembre si è registrato un aumento dell’80% delle campagne di email phishing relative a “offerte speciali”, rispetto alla media settimanale di ottobre. Lo sostiene Check Point Software, società specializzata in sicurezza informatica. Le frasi esca possono includere termini come ‘speciale’, ‘offerta’, ‘vendita’, ‘a buon mercato’ e ‘% di sconto’. Le campagne di phishing puntano a rubare dati sensibili, come quelli delle carte di credito.
In soli due giorni, 9 e 10 novembre, il numero delle campagne di phishing settimanali era già superiore a quello della prima settimana di ottobre – spiega la società -. Ogni campagna di phishing raggiunge centinaia di destinatari. Ad oggi ricercatori stimano che 1 su ogni 826 e-mail vengano consegnate agli utenti di tutto il mondo da mittenti esterni alla loro rete. A titolo di confronto, il rapporto all’inizio di ottobre era inferiore a 1 su 11.000 e-mail.
Secondo un’altra ricerca, di Kaspersky, l’82% degli utenti italiani è disposto a condividere le proprie informazioni personali con i rivenditori online quando ci sono grandi sconti di mezzo. Solo il 27% degli italiani è consapevole del fatto che nel periodo natalizio o durante le giornate dedicate ai saldi online le truffe siano più diffuse.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Gaslini primo ospedale connesso a 10 giga
Pisano, è innovativo, sia solo inizio. Presto altre strutture
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
24 novembre 2020
16:04
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Un ospedale che si dota di banda ultra-larga è un ospedale innovativo perchè è nelle condizioni di poter fare telemedicina, monitorare i pazienti a distanza e gestire una mole preziosa di dati. Noi auspichiamo che questo sia solo l’inizio di un cammino che possa portare presto a coinvolgere altre strutture ospedaliere italiane”. Lo ha detto la ministro per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano in un incontro in streaming con l’istituto Gaslini di Genova, primo in Italia a dotarsi di una connessione a 10 gigabyte come ha annunciarto il direttore generale Paolo Petralia. Realizzata dalla azienda Fiberwide, la rete è già funzionante e sarà resa capillare per farla arrivare in tutto l’istituto entro breve.
“Il Governo ha un progetto per porzare la banda ultralarga in tutto il territorio, non solo ad aziende e scuole ma anche agli ospedali. Permetterà di sviluppare servizi di intelligenza artificiale e robotica collaborativa. C’è un programma europeo che consente di accedere a fondo cospicui che ci renderà meno vulnerabili rispetto a altri Paesi”.   TECNOLOGIA   POLITICA   MEDICINA, SALUTE E BENESSERE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Twitter avvisa se si mette like a contenuti disinformativi
Nuovo step contro la diffusione di post falsi e ingannevoli
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 novembre 2020
13:54
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In tempi di coronavirus e di elezioni presidenziali americane, Twitter continua a fare nuovi passi per contrastare la diffusione di contenuti disinformativi. Il social ha annunciato che mostrerà un avviso agli utenti che mettono un like ai post etichettati come falsi o fuorvianti. Gli avvisi arriveranno entro la settimana su pc e iPhone, mentre sui dispositivi Android saranno visibili nelle prossime settimane.

La novità è un ampliamento dell’avviso che Twitter già mostra quando si tenta di condividere un contenuto considerato non veritiero. Questo messaggio – spiega la piattaforma – “ha contribuito a far diminuire del 29% la condivisione di tweet con informazioni ingannevoli”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Snapchat copia TikTok, lancia una sezione per video brevi
Ricompensa con 1 milione dlr al giorno i filmati più popolari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 novembre 2020
13:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Instagram, anche Snapchat lancia un clone di TikTok. Si chiama Spotlight, e raccoglie in una sezione dedicata i video brevi – 60 secondi al massimo – prodotti dagli utenti, da sfogliare in verticale proprio come TikTok.
E per invogliare a pubblicare con regolarità, la app pagherà gli utenti: in palio c’è un milione di dollari al giorno fino a fine anno, che sarà suddiviso tra chi posta i video più popolari.
“Abbiamo progettato Spotlight per intrattenere la nostra community rispettando i valori di Snapchat, con il benessere degli utenti come priorità assoluta”, spiega la società in una nota, in cui evidenzia che i contenuti saranno moderati e – a differenza di TikTok – non sarà consentito fare commenti pubblici.
Spotlight è disponibile d subito in 11 Paesi, tra cui non figura l’Italia (sono Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito, Irlanda, Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania e Francia). In altri Paesi la nuova sezione “arriverà presto”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva ‘alert’ per chi usa smartphone mentre cammina
Lo studia Android, in Cina c’è corsia dedicata a questi utenti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 novembre 2020
15:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In Cina è stata sperimentata una strada riservata a chi cammina con gli occhi incollati allo smartphone, ora è Android a lavorare su una funzione che ricorderà all’utente di non usare il telefono quando si è in movimento. La funzione – riporta il sito specializzato 9to5Google – si chiamerà Heads Up ed è all’interno di Digital Wellbeing cioè quella parte della piattaforma dedicata al benessere digitale.
Heads Up – rilevata per il momento nelle versioni di sviluppo dell’app, quindi non si sa esattamente quando sarà disponibile – è rivolta a quelle persone che si aggirano per strada a testa bassa, con gli occhi incollati sullo smartphone, incuranti anche di traffico e situazioni pericolose. In gergo si chiamano “smombie”, neologismo che deriva dall’unione delle parole zombie e smartphone.
Una volta che l’utente avrà concesso alla funzione i permessi per monitorare la posizione e lo svolgimento dell’attività fisica, questa capirà se si sta allo stesso tempo camminando e usando il telefono e invierà una notifica con la quale inviterà l’utente a scegliere solo una delle due attività.
La notifica contempla messaggi diversi (come Fa’ attenzione, Alza lo sguardo, Attento a dove metti i piedi) accompagnati a un’emoji adatta.
Due anni fa agli “smombie” è stata dedicata nella città cinese di Xian una corsia riservata, fuori da un centro commerciale. La strada è larga circa un metro e lunga alcune centinaia di metri. Per identificarla sono presenti raffigurazioni dello smartphone e le scritte “solo per dipendenti da smartphone”.

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia sempre aggiornata ed approfondita. INFORMATI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:15 DI LUNEDì 23 NOVEMBRE 2020

ALLE 11:02 DI MARTEDì 24 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa 2020: Twitter darà account @POTUS a Biden il 20 gennaio
Anche se Trump non dovesse concedere la vittoria
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
23 novembre 2020
11:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’account Twitter @POTUS passerà automaticamente al presidente eletto Joe Biden nel momento del giuramento, anche nel caso in cui Donald Trump non dovesse concedere la vittoria all’ex vicepresidente. Lo stesso vale per altri account associati alla presidenza quali @whitehouse, @VP e @FLOTUS.
“Twitter si sta preparando a sostenere la transizione degli account istituzionali della Casa Bianca il 20 gennaio”, afferma Twitter in una nota a Politico.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
App Immuni, prosegue campagna nei punti vendita della Gdo
Ministero Salute, moltissime le adesioni all’iniziativa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
23 novembre 2020
13:37
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Continua la campagna di sensibilizzazione sull’utilizzo dell’app Immuni nei punti vendita e nelle comunicazioni ai clienti, frutto del protocollo di intesa tra ministero della Salute, Ancc-Coop, Ancd- Conad e Federdistribuzione. Moltissime le adesioni all’iniziativa. Tanti esercizi hanno esposto manifesti dedicati ad Immuni tra le corsie, mentre diversi marchi hanno puntato sulla comunicazione online e sui social network. Lo rende noto il ministero della Salute.
“In questi mesi abbiamo imparato che i comportamenti individuali sono fondamentali per fermare la corsa del virus – aveva affermato il ministro della Salute, Roberto Speranza, al lancio della campagna -. Alle tre regole che sono ormai parte della nostra quotidianità – il lavaggio delle mani, l’utilizzo costante della mascherina e il distanziamento fisico per evitare assembramenti – dobbiamo aggiungerne sempre una quarta: l’utilizzo dell’App Immuni per proteggerci e proteggere gli altri”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I benefici del 5G per le piccole e medie imprese
Cloud e Intelligenza Artificiale, fattori di sviluppo per le PMI
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
23 novembre 2020
13:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 5G disegna un futuro in cui avremo velocità di scambio dati più elevate, ma anche un business più veloce. Per stare al passo con i tempi, le aziende di tutte le dimensioni, soprattutto le PMI, dovranno cogliere prima di altre i benefici del 5G, come strumento di comunicazione ma anche vettore di innovazione a 360 gradi.
L’esistenza stessa del 5G offre un’enorme opportunità per accelerare idee innovative, nuovi prodotti, servizi e modelli di business dirompenti. Ci sono degli esempi che già dimostrano come le piccole e medie imprese possano intraprendere un percorso di digitalizzazione avanzato tramite il prossimo network, peraltro senza grossi investimenti. Pensiamo ai dispositivi dei dipendenti, in grado di connettersi in misura migliore alle risorse via cloud, dove si concentrerà il grosso delle richieste di potenza di calcolo, che si spostano appunto dal singolo dispositivo (computer, tablet, smartphone) al cosiddetto “edge” della rete. Basterà allora un semplice telefonino “5G ready” per accedere a nuovi servizi. La medesima capacità di trasferimento dati in bassa latenza sarà alla base di videochiamate più fluide, anche in 3D, con condivisione in tempo reale di schermi e prototipi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In uno scenario lavorativo che punta sempre più su remote e smart working, queste innate possibilità di essere produttivi a casa o ovunque fuori dall’ufficio diventeranno sempre più rilevanti. Dal punto di vista della formazione, uno dei vantaggi del 5G per le aziende è che i nuovi modi di comunicare consentiranno modalità di apprendimento decisamente più interattive. La realtà aumentata, ad esempio, migliora la formazione sul posto di lavoro, fornendo l’input continuo di cui i dipendenti hanno bisogno per svolgere al meglio le attività in una nuova posizione. I tecnici possono sfruttare informazioni in tempo reale da inviare ai neoassunti, magari nell’approccio a macchine mai utilizzate. I casi aziendali sull’applicazione di realtà virtuale e aumentata continuano a crescere, ma saranno possibili solo con una tecnologia in grado di garantire contenuti in alta definizione, ad un frame rate elevato, senza ritardi percettibili.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 5G è anche la porta di ingresso per un maggiore uso dell’Internet delle Cose. L’IoT vede un particolare campo di azione nell’attivazione di software per l’automatizzazione dei robot ma anche per il monitoraggio e gli interventi predittivi sul parco macchine aziendale.
Un’attività agricola potrebbe un giorno utilizzare sensori a bassa potenza per monitorare lo stato di salute dei raccolti e attivare procedure automatizzate, come la calibrazione dell’irrigazione o della fertilizzazione, in base a condizioni specifiche. Dalla gestione efficiente della produzione da remoto, al controllo delle scorte di magazzino e all’ottimizzazione delle consegne ai clienti, l’IoT basato sul 5G presto aiuterà le piccole imprese a risolvere grandi problemi. Una nuova tecnologia ha spesso il potenziale per creare nuove idee. Lo stiamo vedendo nel settore sanitario, con l’intelligenza artificiale adottata sempre più spesso per velocizzare diagnosi e prevenire problematiche prima che diventino poco gestibili. Anche la crisi sanitaria da Covid-19 vede nella IA un alleato fondamentale, come dimostra un recente studio della Yong Loo Lin School of Medicine di Singapore, per il quale il 5G rappresenta un ultimo miglio importante per far si che studi e innovazioni del genere diventino alla portata di tutti, dalle grosse company enterprise alle PMI di provincia.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok: primo utente raggiunge 100 mln follower,è 16enne Usa
Charli D’Amelio spopola sul social cinese, è la più seguita
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
23 novembre 2020
13:36
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I contatori di TikTok hanno registrato per la prima volta il traguardo dei 100 milioni di follower. A mettere a segno il record è una sedicenne americana, Charli D’Amelio, che ha totalizzato 100,7 milioni di follower. Alle sue spalle Addison Rae, con 69,7 milioni di fan, e Zach King con 52,9 milioni.
Ragazza acqua e sapone del Connecticut, D’Amelio ha raggiunto il traguardo in un anno e mezzo. La giovane è infatti approdata sulla app cinese TikTok con i suoi balletti nel maggio 2019, diventando presto popolare. La fama, di cui sul social godono anche la sorella Dixie e i genitori, le è valsa varie sponsorizzazioni e anche un viaggio in Italia. Nel febbraio scorso, prima dell’emergenza coronavirus, D’Amelio è stata infatti ospite della Milano Fashion Week.
Charli D’Amelio sarebbe quindi la persona più colpita dall’eventuale chiusura di TikTok voluta da Donald Trump. La ragazza ha comunque iniziato a diversificare: è presente su YouTube e su altri social, ha lanciato un podcast con la sorella e ha un contratto per un libro. Insieme a tutta la sua famiglia ha inoltre firmato un accordo per pubblicare video anche su Triller, una app americana rivale di TikTok.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva in Italia il primo smartphone 5G targato Nokia
E’ Nokia 8.3 5G, sarà nel prossimo film di James Bond
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
23 novembre 2020
15:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva in Italia il primo smartphone 5G col marchio Nokia. Prodotto da Hmd Global, si chiama Nokia 8.3 5G e sarà in mano al nuovo agente 00 nel prossimo film di James Bond “No Time To Die”.
Il dispositivo ha uno schermo Lcd da 6,81 pollici che ospita una fotocamera frontale da 24 megapixel. Sul retro trova posto una fotocamera quadrupla PureView con ottiche Zeiss. Il sensore principale da 64 megapixel è affiancato da un grandangolare da 12 mp, da un sensore di profondità e una macro entrambi da 2 mp.
Il chipset 5G è lo Snapdragon 765G di Qualcomm, coadiuvato 6 o 8 GB di Ram e 64 o 128 GB di memoria interna espandibile. La batteria è da 4500 mAh.
Con un design pulito e un aspetto “solido”, lo smartphone arriva in un’unica colorazione, chiamata Polar Night. E’ un blu scuro cangiante, ottenuto grazie a una tecnologia di metallizzazione con un motivo di rifrazione della luce che permette ai colori di mescolarsi. Il prezzo è di circa 600 euro per la versione da 6GB/64GB e di 650 euro per quella da 8GB/128GB.   PRIME VIDEO CHANNELS: ISCRIVITI! ORA è IN ITALIA, NON PERDERE QUESTA OCCASIONE!

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia in notizie, sempre approfondite ed aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DELLE 11:15 DI LUNEDì 23 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

All’Aquila 5G per battere Covid e sisma, città test riuscito
Capofila con altre 4, ok servizi pubblici e telemedicina
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Più veloce di un batter di ciglia e qualità dati garantita. Rapidità e affidabilità elevatissime sono le caratteristiche del 5 G (5^ Generazione) della trasmissione online, essenziali nella crescita accelerata della fruizione internet (smart working, dad e e-commerce) portata dalla pandemia. Nel momento storico di stress della rete nazionale di connettività, L’Aquila, capofila della sperimentazione del 5G (operata da Wind 3, Open fiber, Zte e Università dell’Aquila) con Milano, Prato, Bari e Matera, oggi assume un ruolo strategico in Italia, in quanto sta allestendo l’infrastruttura di trasmissioni. Entro il 2023 l’Abruzzo avrà, infatti, la disponibilità della rete per i servizi avanzati 5G, in sei importanti ambiti territoriali: mobilità evoluta, valorizzazione dei beni culturali, sanità elettronica, sicurezza urbana, agricoltura di precisione, monitoraggio strutturale edifici e infrastrutture.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il 5G è un modo diverso di pensare il ruolo della tecnologia a favore della collettività, per attivare servizi e applicazioni a disposizione della cittadinanza, delle pubbliche amministrazioni e dei sistemi socio economici locali”- ha detto Fabio Graziosi docente del Dipartimento di Ingegneria, Scienze dell’Informazione e Matematica dell’Università dell’Aquila e uno dei responsabile del progetto 5G. “In ambito sanitario il 5G consente la realizzazione di applicazioni collegate alla raccolta di dati dalle abitazioni, teleconsulto, interventi immediati in situazioni critiche. La telemedicina è già esistente, ma gli attuali standard non garantiscono la qualità del servizio adeguato alle esigenze cliniche”. conclude Graziosi. L’Aquila, già divenuta esempio di ricostruzione in sicurezza e di gestione delle emergenze naturali, è candidata a essere il fulcro delle nuove tecnologie internet per l’applicazione in ambiti sociali di rilevanza strategica per la vita e per la gestione virtuosa di beni pubblici.    TECNOLOGIA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale, sempre aggiornate ed approfondite. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:17 DI VENERDì 20 NOVEMBRE 2020

ALLE 03:01 DI SABATO 21 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

In arrivo Echo Frames, gli occhiali smart di Amazon
Al via le vendite in Usa, consegne in tempo per Natale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 novembre 2020
13:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon porta sul mercato i suoi occhiali smart. Si chiamano Echo Frames e, dopo una fase di sperimentazione, ora sono disponibili al pubblico. Il dispositivo debutta sul mercato americano, dove è già prenotabile con consegne a partire dal 10 dicembre, in tempo per finire sotto l’albero di Natale.
Svelati da Amazon un anno fa, Echo Frames si presentano come un normale paio di occhiali da vista in cui è possibile anche inserire lenti graduate. Consentono di interagire con l’assistente vocale Alexa e in pratica si comportano come cuffie Bluetooth con cui ascoltare musica, telefonare e ricevere notifiche. Il volume si regola in automatico in base al livello del rumore circostante. Collegati a uno smartphone Android o a un iPhone, permettono anche di parlare con gli assistenti vocali della concorrenza, Google Assistant e Siri.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Gli smart glasses di Amazon arrivano con montatura in tre varianti – nero, blu e tartarugato – a un prezzo di circa 250 euro. Al momento non è noto quando gli occhiali saranno commercializzati in altri mercati, inclusa l’Italia.    PRIME VIDEO CHANNELS: ISCRIVITI! ORA è IN ITALIA, NON PERDERE QUESTA OCCASIONE!

Pakistan: nuove norme sui social, big minacciano fuga
Per Asian Internet Coalition resi difficili servizi a utenti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
ISLAMABAD
20 novembre 2020
18:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Pakistan ha introdotto nuove regole sui social media imponendo alle reti social e ai fornitori di servizi Internet l’obbligo di bloccare e rimuovere i contenuti considerati “illegali”, pena l’oscuramento in caso di “non conformità”. I provider di servizi Internet e gli attivisti per i diritti digitali hanno definito le nuove regole “un freno alla libertà di espressione”, e i giganti dei social hanno minacciato di lasciare il Paese se le norme non saranno modificate. Mercoledì scorso il ministero della Scienza e della Tecnologia del Pakistan ha annunciato le nuove regole sui social media, in base alle quali se il fornitore di servizi, la società di social media, il proprietario del sistema informativo o di un sito non dovesse rimuovere o bloccare l’accesso al contenuto ‘incriminato’ entro 24 ore, “l’autorità può disporre il blocco dell’intero sistema online o di qualsiasi servizio fornito dai provider o società di social media”. In caso di “emergenza”, verrebbero concesse appena sei ore per intervenire.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Asian Internet Coalition (AIC), associazione di cui fanno parte anche Google, Facebook e Twitter, ha affermato in una nota che “queste regole renderebbero estremamente difficile per i membri AIC prestare i propri servizi agli utenti e alle imprese pakistane”. E c’è chi si sta muovendo per affrontare la questione in tribunale.

Tecnologia tutte le notizie. Sempre in tempo reale. In continuo aggiornamento. Segui e Condividi! Ricordo che a partire dal 14 Gennaio 2020 termina il suporto per Windows 7
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:12 DI GIOVEDì 19 NOVEMBRE 2020

ALLE 13:17 DI VENERDì 20 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Facebook: utenti visualizzano 10 contenuti odio ogni 10 mila
“Con AI trovati proattivamente, prima di segnalazioni”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 novembre 2020
14:12
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La diffusione dei contenuti che incitano all’odio su Facebook è pari allo 0,10% circa, in pratica 10 visualizzazioni di questi contenuti ogni 10.000. Lo rileva Facebook nel suo rapporto trimestrale sull’applicazione degli standard della comunità relativo al periodo luglio-settembre 2020. “Grazie ai nostri investimenti nell’Intelligenza Artificiale siamo stati in grado di rimuovere più discorsi d’odio e di trovarne un numero maggiore proattivamente”, spiega Guy Rosen in un momento in cui molti dipendenti, compreso i revisori di contenuti, sono in smart working.
Nello specifico, Facebook fa sapere che nel terzo trimestre 2020 ha preso provvedimenti su 22,1 milioni di contenuti di incitamento all’odio (circa il 95% identificati in modo proattivo); 19,2 milioni di contenuti relativi a immagini violente (15 milioni del secondo trimestre); 12,4 milioni di contenuti relativi a nudità infantile e sfruttamento sessuale (9,5 milioni del secondo timestre); 3,5 milioni di contenuti di bullismo e molestie (2,4 milioni del secondo trimestre). Su Instagram, invece, ha preso provvedimenti su 6,5 milioni di contenuti di incitamento all’odio (erano 3,2 milioni del secondo trimestre), di cui circa il 95% identificato in modo proattivo (85% del secondo trimestre); 4,1 milioni di contenuti relativi a immagini forti (3,1 milioni del secondo trimestre); 1 milione di contenuti relativi a nudità infantile e sfruttamento sessuale (481.000 nel secondo trimestre); 2,6 milioni di contenuti di bullismo (2,3 milioni del secondo trimestre); 1,3 milioni di contenuti relativi a suicidio e autolesionismo (rispetto ai 277.400 del secondo trimestre).
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ecco il nuovo Realme 7, il 5G si fa ancora più economico
Schermo da 6,5 pollici, sarà disponibile a poco più di 200 euro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 novembre 2020
10:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Arriva in anteprima sui mercati europei il Realme 7 5G, un nuovo smartphone dell’azienda cinese che spinge ancora più in basso il prezzo dei telefoni compatibili con le reti cellulari di ultima generazione. Per farlo, la società punta anche sui giorni di sconti del Black Friday, quando proporrà il dispositivo a poco più di 200 euro.
Il Realme 7 5G si presenta con un display da 6,5 pollici FHD+ e frequenza d’aggiornamento fino a 120Hz. Sul retro monta una quadrupla fotocamera con sensore principale da 48 megapixel, grandangolare da 8 mp, sensore d profondità e macro entrambi da 2 mp. La fotocamera frontale è da 16 megapixel.
A consentire il prezzo particolarmente abbordabile è il processore 5G Dimensity 800U di MediaTek, che è coadiuvato da 6 GB di Ram e 128 GB di memoria interna espandibile. La batteria è capiente, da 5mila mAh, con ricarica rapida a 30 Watt che la porta da zero a cento in 65 minuti. Tra le altre caratteristiche, il dual sim 5G e il lettore di impronte inserito nel tasto laterale.
Lo smartphone, in prevendita su Amazon, avrà un listino di circa 280 euro ma fino al 30 novembre, in occasione del Black Friday, sarà proposto a poco meno di 230 euro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
5G: tre smartphone su 5 costeranno meno di 600 dlr nel 2022
Analisti: mercato a 549 mln unità, 60% avrà prezzo medio-basso
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 novembre 2020
11:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2022 le consegne di smartphone 5G si attesteranno a 549,3 milioni di unità e, di questi, tre su cinque (60%) costeranno meno di 600 dollari. Lo prevedono gli analisti di Abi Research, secondo cui lo sviluppo e l’introduzione sul mercato di telefoni più diversificati ed economici sarà il principale motore per l’adozione del 5G dopo il 2021.
“Molte aziende leader si spingeranno più a fondo di questo segmento di mercato, democratizzando rapidamente l’esperienza 5G e stabilendo un ecosistema più ampio”, spiegano i ricercatori.
I prezzi più bassi dipenderanno dalla disponibilità di componenti meno costose, a cominciare da chip più economici prodotti da Qualcomm, MediaTek e Unisoc, proseguono gli esperti.
Il forte calo dei prezzi degli smartphone 5G avrà un impatto nella fascia alta del mercato, “portando a una rapida saturazione e facendo collassare i potenziali aumenti di entrate e margini”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Scontro Apple-Facebook su privacy,Mela avanti su tutela dati
Su iPhone sarà più difficile tracciare gli utenti per pubblicità
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 novembre 2020
11:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovo scontro tra Apple e Facebook in tema di privacy. Il colosso di Cupertino ha annunciato l’arrivo, all’inizio del nuovo anno, di una funzione che consentirà agli utenti di iPhone di disabilitare il tracciamento tra diverse applicazioni a fini pubblicitari, accusando le società come Facebook di voler raccogliere il maggior numero di dati per trarne profitto. Immediata la risposta del social, che a sua volta ha accusato la Mela di sfruttare la sua posizione dominante.
Oggetto della lite è l’App Tracking Transparency, una funzione del nuovo sistema operativo dell’iPhone (iOS 14) che richiederà il consenso esplicito degli utenti prima di permettere alle app di tracciarli. In una lettera di cui riferiscono alcuni media americani, tra cui Bloomberg, la responsabile privacy di Apple Jane Horvath ha risposto alle critiche di alcune associazioni per i diritti civili, che hanno lamentato i ritardi nell’introduzione della nuova funzione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Horvath ha spiegato che la decisione di rinviare il lancio all’inizio dell’anno prossimo serve a “dare tempo agli sviluppatori di adeguarsi aggiornando i sistemi e le pratiche sui dati”.
Ribadendo che per Apple “la privacy è un diritto umano fondamentale”, Horvath ha attaccato il social di Mark Zuckerberg: “I dirigenti di Facebook hanno chiarito che il loro intento è quello di raccogliere quanti più dati possibile in prodotti sia proprietari che di terze parti, per sviluppare e monetizzare profili dettagliati dei loro utenti”, si legge nella lettera.
Il contrattacco di Facebook non si è fatto attendere. “Apple sta usando la sua posizione dominante per privilegiare la propria raccolta di dati, rendendo quasi impossibile per i suoi concorrenti utilizzare gli stessi dati”, ha dichiarato il social. “Sostengono che si tratta di privacy, invece si tratta di profitto”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon accetta di rinviare il Black Friday in Francia
Sì alla proposta del governo, gli sconti slittano al 4 dicembre
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
20 novembre 2020
11:55
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon dice sì al posticipo del Black Friday in Francia. Il direttore generale di Amazon France, Fréderic Duval, ha annunciato che la piattaforma mondiale di vendite on line accetta la proposta del ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire, di rinviare di una settimana l’appuntamento dedicato agli sconti per consentire al governo di anticipare di qualche giorno la riapertura dei negozi, ma senza rischiare gli assembramenti della grande giornata dei saldi.
La grande distribuzione aveva anticipato di accettare il rinvio da venerdì 27 novembre al 4 dicembre a patto che anche Amazon France avesse accettato. In questo modo, la riapertura dei negozi potrebbe essere annunciata per il 27 novembre invece del 1 dicembre.   PRIME VIDEO CHANNELS: ISCRIVITI! ORA è IN ITALIA, NON PERDERE QUESTA OCCASIONE!

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. RESTA INFORMATO SU TUTTO CIò CHE VIENE DAL MONDO DELLA TECNOLOGIA. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 9 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:36 DI MERCOLEDì 18 NOVEMBRE 2020

ALLE 14:12 DI GIOVEDì 19 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa 2020: Trump silura il responsabile della cybersicurezza
Krebs aveva parlato di elezioni più sicure della storia
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
18 novembre 2020
12:36
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente americano Donald Trump silura il responsabile per la cybersicurezza Chris Krebs per aver definito le elezioni 2020 le più sicure della storia. “Le recenti dichiarazioni di Chris Krebs sulla sicurezza delle elezioni 2020 sono state molto inaccurate, in quanto ci sono state frodi, quali il voto di persone morte.
Per questo con effetto immediato Krebs è licenziato da direttore della cybersicurezza e della sicurezza dell’infrastruttura”, twitta Trump.   TECNOLOGIA    MONDO

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

5G: Ericsson, mercato da 31mila miliardi di dollari entro 2030
Per gli operatori 3,7 trilioni di dollari del totale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 novembre 2020
13:37
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il mercato 5G consumer potrebbe valere 31 trilioni di dollari entro il 2030 a livello globale. È quanto emerge dal nuovo report “Harnessing the 5G Consumer Potential” dell’Ericsson ConsumerLab.
Lo studio stima che gli operatori potrebbero guadagnare 3,7 trilioni di dollari del totale, una cifra che potrebbe aumentare ulteriormente con l’emergere di nuove opportunità generate da servizi digitali adiacenti.
Il report stima anche che gli operatori potrebbero ottenere ricavi fino a 131 miliardi di dollari entro il 2030 solamente dai servizi digitali, commercializzando e offrendo in bundle casi d’uso 5G in modo proattivo. Circa il 40% di queste proiezioni di entrate è attribuito alla spesa dei consumatori per video avanzati, realtà aumentata, realtà virtuale e gaming in cloud su reti 5G. Secondo il report, stimolando in modo proattivo l’adozione del 5G da parte dei consumatori, entro il 2030 gli operatori potrebbero aumentare del 34% il ricavo medio per utente 5G. Ciò potrebbe aumentare i ricavi della parte consumer a un tasso di crescita annuale composto del 2,7%, rispetto alla crescita piatta dei ricavi pari allo 0,03% che si avrebbe adottando un approccio passivo nel corso del decennio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok: ai genitori più controllo sull’account dei minorenni
Amplia il parental control per limitare le attività sul social
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 novembre 2020
17:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok amplia il parental control in modo da dare ai genitori più strumenti per controllare l’attività dei figli minorenni sul social. La novità, spiega la piattaforma cinese, mira a “trovare un equilibrio tra sicurezza e autonomia per gli adolescenti, mentre lavoriamo per creare un luogo sicuro e di supporto per esprimersi”.
In base ai nuovi strumenti, distribuiti su scala globale, i genitori potranno rendere privato – quindi non visibile da tutti – l’account dei figli, decidere chi può commentare i loro video e accedere alla lista di filmati a cui i ragazzi hanno messo un like.
Padri e madri potranno inoltre stabilire se consentire o meno ai teenager di fare ricerche di contenuti, utenti, hashtag e suoni all’interno della piattaforma.
I nuovi controlli si uniscono a quelli già presenti: impostare un limite di tempo giornaliero per l’uso di TikTok, limitare la comparsa di video non appropriati nei “Per te”, restringere o eliminare la possibilità che i ragazzi ricevano messaggi privati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Musk verso sorpasso Zuckerberg, è terzo paperone mondo
Sorpasso legato all’ingresso del marchio nell’indice S 500
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
18 novembre 2020
14:43
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Elon Musk si appresta a superare Mark Zuckerberg e diventare il terzo imprenditore più ricco al mondo. L’atteso sorpasso è legato all’ingresso di Tesla nell’indice S&P 500 che ha messo le ali ai titoli del colosso delle auto elettriche arricchendo Musk di 12 miliardi di dollari in una sola notte.
Al primo posto c’è il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, e al secondo l’imprenditore Warren Buffett.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok: in Italia la guida dell’Unc all’uso consapevole
Scritto insieme alla psicologa Maura Manca
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 novembre 2020
15:21
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una guida all’uso consapevole di TikTok è stata scritta dall’Unione nazionale consumatori (Unc) insieme alla psicologa Maura Manca per supportare i genitori e i loro figli nell’uso sicuro dell’app. Si chiama “Insieme alla scoperta di TikTok – Guida all’uso sicuro dell’app più creativa del momento” ed è stata presentata oggi dal social, in concomitanza con l’annuncio, su scala globale, dei nuovi strumenti di parental control messi a disposizione dei genitori per regolare la presenza dei figli minorenni sul social.
La guida italiana, spiega TikTok in una nota, “si pone come prontuario e punto di incontro tra generazioni, per un vicendevole scambio di esperienze e saperi”.
Dopo una panoramica generale e il glossario delle parole più utilizzate sulla piattaforma, la guida offre ai genitori – seguendo i dieci passi del vademecum – tutti gli strumenti e le opzioni inerenti alla privacy e all’interazione con la community, da impostare per tutelare gli utenti più giovani.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Premiato robot chirurgo che usa gli ultrasuoni come bisturi
Sviluppato da Scuola S.Anna di Pisa,si adatta a respiro paziente
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 novembre 2020
17:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nessuna incisione, nessuna anestesia, nessun ricovero: usa gli ultrasuoni al posto del bisturi, adattandosi ai movimenti indotti dal respiro del paziente. E’ il nuovo robot chirurgo Hifusk (High Intensity Focused Ultrasound Surgery based on Kuka robot), con cui l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa ha vinto il ‘Kuka Innovation Award 2020 – Medical Robotics Challenge”, la competizione internazionale di robotica medica organizzata da Kuka, azienda leader nella produzione di robot industriali e collaborativi.
Il team pisano guidato da Arianna Menciassi, docente all’Istituto di BioRobotica e prorettrice vicaria della Scuola Superiore Sant’Anna, è stato l’unico gruppo italiano tra i cinque finalisti selezionati tra gli oltre 40 partecipanti da tutto il mondo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il nostro progetto – spiega Menciassi – combina la flessibilità della robotica con la potenza degli ultrasuoni focalizzati, così da aumentare la precisione, la velocità e le opportunità terapeutiche della chirurgia basata su ultrasuoni focalizzati, un’alternativa non invasiva e sicura alla chirurgia tradizionale”.
Tra le tecniche chirurgiche finora disponibili, quella a ultrasuoni focalizzati ha tutte le caratteristiche per risultare il trattamento ideale per molte patologie che colpiscono gli organi interni. Grazie alla nuova piattaforma robotica Hifusk, sviluppata a partire dal manipolatore robotico Kuka Med Lbr robot, l’intervento chirurgico può essere effettuato senza interrompe il respiro fisiologico del paziente, ma tracciando e compensando il movimento dell’organo bersaglio con il robot. La tecnologia è stata validata con test di laboratorio e presto potrà essere sperimentata in modelli animali in vista di una futura sperimentazione sull’uomo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Natale senza Amazon, la Francia sta con i piccoli negozi
Migliaia firmano la petizione, ma i ragazzi difendono l’online
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
19 novembre 2020
11:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Meglio rinunciare per una volta a Babbo Natale che vedersi recapitare dal rider buste e pacchetti tutti uguali, con la freccia nera di Amazon. La Francia in lockdown prenatalizio – e che per le feste può sperare tutt’al più in un alleggerimento della stretta – si unisce in una parola d’ordine subito diventata hashtag, #NoelsansAmazon (NatalesenzaAmazon).
Per i francesi, da sempre sensibili alla tradizione, al made in France, e ostili ai nuovi giganti web statunitensi, non è stato difficile ritrovarsi in una battaglia comune, stavolta dedicata principalmente ai piccoli commercianti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una categoria particolarmente in sofferenza, soprattutto quelli discriminati in quanto inseriti nella categoria “non essenziali”. In prima fila le librerie, che hanno ottenuto la chiusura – e quindi la concorrenza – almeno dei reparti libri di ipermercati e grandi magazzini dell’elettronica come Fnac.
A firmare la petizione online – dietro la capofila Anne Hidalgo, sindaca di Parigi – ci sono deputati ecologisti e di sinistra, la Confcommercio di Francia, il sindacato librai e Greenpeace, per nominare soltanto alcune delle tante organizzazioni che stanno cofirmando in queste ore.Mercoledì sera si è arrivati a quota 14.000 firme, nonostante non sia da sottovalutare la quantità non indifferente di messaggi – soprattutto di ragazzi – che difendono a spada tratta Amazon, entrato ormai di prepotenza nella vita quotidiana delle famiglie.
In testa al corteo dei firmatari ci sono senz’altro i tanti – soprattutto nella Parigi dei ‘bobos’, i radical chic – che affermano di essere “da sempre contrari ad Amazon”, autori di un boicottaggio fin dalle origini. La lunga battaglia che ha visto opposte le autorità francesi ai giganti del web per ottenere l’imposizione fiscale nazionale nei loro confronti ha fornito ulteriori motivi di credere in questa battaglia.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple taglia commissioni App Store per piccoli sviluppatori
Da 30% a 15% per chi ha ricavi inferiori a 1 milione di dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
19 novembre 2020
11:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple dimezza le commissioni da pagare per i piccoli sviluppatori che vendono software tramite l’App Store. A partire dal prossimo anno Apple applicherà una commissione del 15% e non più del 30% per le vendite sull’App Store da parte di società che generano meno di un milione di dollari di ricavi tramite la piattaforma.
La commissione resta al 30% per gli sviluppatori le cui vendite sull’App Store superano il milione di dollari.
Il taglio è una risposta parziale alle critiche mosse a Apple per le alte commissioni imposte, e non risponde a quelle avanzate dalla società più grandi quali Epic Games.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google aggiorna app pagamenti, farà aprire conti bancari
Espande Google Pay, utente potrà chiedere anche carta di debito
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
19 novembre 2020
11:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google si lancia nel settore finanziario e offre ai suoi clienti la possibilità di aprire conti bancari con Google Pay tramite la partnership con alcune banche. Nel lanciare l’attesa espansione di Google Pay, Mountain View consentirà agli utenti anche di pagare direttamente gli amici introducendo funzioni simili a quelle di Venmo e Cash App.
“Insieme ai nostri partner vogliamo rendere il fare banca più rilevante, più divertente e più facile per la prossima generazione”, ha affermato Caesar Sengutpa, general manager dei pagamenti di Google.
I conti “Plex” di Google non avranno commissioni mensili e requisiti minimi, con gli utenti che potranno richiedere anche una carta di debito fisica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Satispay: entrano Tim, Tencent, Square e Lgt
Finanziamento da 93 milioni. Esce Iccrea
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 novembre 2020
11:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I big entrano con la rincorsa in Satispay, la fintech italiana dei pagamenti che chiude un round di finanziamenti da 93 milioni di euro, portando il valore dell’azienda post investimento a 248 milioni.
Un ’round’ internazionale che vede l’ingresso di TIM Ventures, Square, la fintech guidata dal ‘papà’ di Twitter Jack Dorsey, Tencent, il colosso dei pagamenti digitali e del gaming, e LGT Lightstone parte del grande gruppo familiare di private banking e asset management. Al loro fianco ancora investitori e angel investor che supportano il progetto Satispay ormai da anni mentre esce, cedendo le sue quote, Iccrea.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple: pagherà 113 milioni per risolvere caso iPhone lenti
Accordo con oltre 30 Stati Usa per chiudere il “batterygate”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 novembre 2020
11:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple pagherà 113 milioni di dollari per mettere fine alla disputa legale con oltre 30 Stati americani sul caso del rallentamento dei vecchi iPhone, praticato dalla società per poter gestire la batteria. L’ultimo accordo sul “batterygate”, scoppiato nel 2017, è stato annunciato da diversi procuratori generali tra cui quello della California, Xavier Becerra. L’intesa coinvolge 33 Stati Usa più il distretto di Columbia.
“L’accordo – si legge in una nota del procuratore californiano – risolve le accuse secondo cui la società ha rilasciato false dichiarazioni sulle batterie degli iPhone e sugli aggiornamenti software che hanno limitato le prestazioni dei telefoni al fine di gestire una carica insufficiente della batteria”.
Nel marzo scorso, Apple si è accordata su un pagamento fino a 500 milioni di dollari per risolvere una class action statunitense incentrata anch’essa sul rallentamento delle prestazioni degli iPhone.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon: decine di licenziamenti nel progetto su droni
Ft, accordi provvisori di fornitura con due società europee
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 novembre 2020
11:39
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon ha licenziato decine di dipendenti impiegati nella manifattura e nella ricerca e sviluppo per il progetto di consegne via drone. Lo riferisce stamani il Financial Times, secondo cui il colosso di Seattle avrebbe raggiunto accordi provvisori con due produttori esterni europei per costruire componenti del suo drone.
Le due aziende sono l’austriaca Facc Aerospace e la spagnola Aernnova Aerospace, con cui tuttavia non sarebbe ancora stata siglata un’intesa definitiva.
Sempre secondo il quotidiano, potrebbero presto essere raggiunti accordi anche con altre aziende. Nel corso dell’ultimo anno, Amazon avrebbe infatti inviato richieste di proposta a un certo numero di società operative nel settore dei droni.
Il progetto di consegne via drone di Amazon è stato svelato per la prima volta da dal Ceo Jeff Bezos nel 2013. Stando alle indiscrezioni raccolte dal Financial Times, però, le consegne via drone su larga scala sarebbero ancora “lontane anni”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram: arrivano le Guide, dal benessere allo shopping
Possibile fare ricerche con parole chiave, ma solo in sei Paesi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 novembre 2020
11:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Instagram amplia le Guide, uno strumento lanciato nel maggio scorso – durante la prima ondata di coronavirus – per offrire contenuti lunghi con idee e consigli sul benessere e la salute mentale. La piattaforma ha messo a disposizione di tutti la possibilità di creare Guide, e contemporaneamente ha esteso gli argomenti, includendo anche prodotti e luoghi.
Le Guide, contraddistinte con l’icona che ricorda un giornale aperto, si discostano dalla carrellata di immagini racchiuse in Instagram.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno l’aspetto di un blog post in cui video e foto accompagnano e illustrano i testi che affrontano un determinato argomento.
E gli argomenti possono essere i più vari, dai consigli di viaggio su una città al focus su un prodotto di bellezza. Con un risvolto anche commerciale. “Le guide sui prodotti possono essere presenti su Instagram Shop, la nostra nuova destinazione per lo shopping all’interno dell’app, così puoi scoprire nuovi prodotti da persone che potresti non seguire già”, scrive infatti il social sul suo blog.
Le Guide sono una delle ultime due novità annunciate da Instagram. La piattaforma ha anche aggiornato il suo motore di ricerca interno per consentire di ricercare contenuti attraverso parole chiave, e non solo con hashtag o account. Questa possibilità non è ancora disponibile per tutti, ma riguarda solo sei Paesi anglofoni: Usa, Canada, Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda.

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia in notizie, sempre approfondite ed aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 20:06 DI MARTEDì 17 NOVEMBRE 2020

ALLE 12:36 DI MERCOLEDì 18 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Google Maps informa su folle e sicurezza delle destinazioni
Aggiornamenti nelle prossime settimane su Android e iOS
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
20:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Muoversi in sicurezza col Covid, controllando di quale colore sono le regioni, i casi di coronavirus rilevati e collegamenti rapidi alle risorse messe a disposizione dalle autorità locali; la situazione dell’affollamento sui mezzi pubblici; lo stato di una prenotazione sulla possibilità di asporto, consegna a domicilio nei negozi e ristoranti, in 70 paesi del mondo compresa l’Italia. Sono le novità di Google Maps in chiave Covid che arriveranno le prossime settimane sui dispositivi Android e iOS.
“Più di 1 miliardo di persone si rivolgono ancora a Google Maps per muoversi in questa nuova normalità”, spiega la società ricordando che da quando ha lanciato le prime novità in tema Covid “ha aiutato quasi 10 milioni di persone a ottenere informazioni essenziali sul coronavirus direttamente da Google Maps.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Questi aggiornamenti risultano particolarmente utile se andate fuori città e dovete essere al corrente delle linee guida del luogo, dei siti in cui si effettuano i test e delle restrizioni proprie di un’altra città”, aggiunge Google.
In particolare, con gli aggiornamenti che arriveranno nelle prossime settimane ci sarà la possibilità di vedere l’affollamento dei mezzi pubblici (bus, treni, metropolitane) in tempo reale in base al feedback degli utenti di Google Maps in tutto il mondo. Sulla piattaforma, inoltre, si può controllare prima di andarci il livello di affollamento di un’attività commerciale e quali norme sicurezza adotta.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa 2020: Trump silura responsabile della sicurezza informatica
Aveva definito le elezioni “le più sicure della storia Usa”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
18 novembre 2020
08:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente americano Donald Trump silura il responsabile per la cybersicurezza Chris Krebs per aver definito le elezioni 2020 le più sicure della storia.
“Le recenti dichiarazioni di Chris Krebs sulla sicurezza delle elezioni 2020 sono state molto inaccurate, in quanto di sono state frodi, quali il voto da persone di morte. Per questo con effetto immediato Krebs è licenziato da direttore della cybersicurezza e della sicurezza dell’infrastruttura”, twitta Trump.   TECNOLOGIA   MONDO   POLITICA    PRIME VIDEO CHANNELS: ISCRIVITI! ORA è IN ITALIA, NON PERDERE QUESTA OCCASIONE!

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Microsoft svela il chip Pluton, aumenta la sicurezza dei pc
Novità presentata in collaborazione con Amd, Intel e Qualcomm
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 novembre 2020
10:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft aumenta la sicurezza dei Pc con sistema operativo Windows. Il colosso di Redmond svela Microsoft Pluton, un chip che sfrutta l’approccio “chip-to-cloud” già applicato negli ambienti Xbox ed Azure Sphere.
Il chip – spiega l’azienda – è progettato per offrire una migliore integrazione tra hardware e software nei computer Windows, rimuovendo così alcuni vettori di attacco.
La presentazione di Pluton è in collaborazione con Amd, Intel e Qualcomm. La nuova tecnologia “apporterà ancora più progressi in termini di sicurezza ai futuri PC Windows”, ha evidenziato in un post David Weston, a capo della OS Security di Microsoft.
In concreto, spiega ancora la società, Pluton introdurrà alcune novità e miglioramenti, tra cui una maggiore capacità di proteggersi dagli attacchi fisici e/o hardware che prendono di mira le identità e le chiavi di crittografia per rubare informazioni sensibili, la capacità di monitorare il firmware e di verificare l’integrità del sistema, e l’ottimizzazione degli aggiornamenti firmware attraverso il Cloud (via Windows Update).

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale, sempre approfondite, complete e dettagliate, da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:30 ALLE 20:06 DI MARTEDì 17 NOVEMBRE 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Amazon lancia la sua farmacia online, al via rivoluzione
Mercato vale 4.000 miliardi di dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
11:30
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon lancia Amazon Pharmacy, la sua farmacia online con la quale entra in diretta concorrenza con CVS e Walgreens Boots Alliance. Il lancio negli Stati Uniti arriva due anni dopo l’acquisizione di PillPack e ha il potenziale di rivoluzionare un mercato che vale 4.000 miliardi di dollari e rinomato per le sue inefficienze. PRIME VIDEO CHANNELS: ISCRIVITI! ORA è IN ITALIA, NON PERDERE QUESTA OCCASIONE!   TECNOLOGIA

Twitter lancia Fleets, i tweet che si cancellano dopo 24 ore
Simili alle Storie di Snapchat,spingono utenti a postare di più
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
16:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche Twitter cede al fascino dei messaggi “effimeri”, che si cancellano da soli 24 ore dopo averli postati. Il social network lancia su scala mondiale la sua versione delle Storie ideate da Snapchat, e poi approdate nell’universo Facebook ( Messenger, Instagram, Whatsapp).
La novità si chiama Fleets e arriva dopo una fase di sperimentazione in vari mercati.
L’idea è quella di spingere gli utenti a twittare di più consentendo di esprimersi “a cuor leggero”, perché frasi, citazioni, foto e video scompaiono dopo 24 ore senza lasciare traccia e non ricevono like, retweet o risposte pubbliche, ma solo messaggi privati.
“I Fleets servono a condividere pensieri momentanei: aiutano ad avviare conversazioni e restano in giro solo per 24 ore”, spiega Twitter. “Attraverso i nostri test in Brasile, Italia, India e Corea del Sud, abbiamo appreso che Fleets aiutava le persone a sentirsi più a loro agio nel partecipare alla conversazione. Con Fleets abbiamo visto le persone parlare di più su Twitter”.

Cronaca tutte le notizie, sempre in tempo reale, sempre aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Scienza, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 35 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:36 ALLE 15:59 DI MARTEDì 17 NOVEMBRE 2020

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

La capsula Crew Dragon si è agganciata alla Stazione Spaziale
Successo del primo volo operativo del nuovo ‘taxi dello spazio’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
03:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La capsula Crew Dragon si è agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale nel suo primo volo operativo con un equipaggio di quattro astronauti. La missione Crew-1, del veicolo della SpaceX per conto della Nasa, segna il successo della capacità degli Stati Uniti di portare nuovamente uomini nello spazio dall’epoca dello Space Shuttle.
La capsula si è agganciata al nodo Harmony della Stazione Spaziale, lo stesso al quale si agganciava lo Shuttle.   MONDO     SCIENZA   TECNOLOGIA

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Covid: 232 ispezioni del Nas nelle Rsa, irregolarità in 37
Deferite all’autorità giudiziaria 11 persone
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
08:30
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ultima settimana, d’intesa con il Ministero della Salute, i carabinieri del Nas hanno realizzato 232 ispezioni presso strutture sanitarie e socio-assistenziali, quali Residenze Sanitarie Assistite e di lungodegenza, case di riposo, comunità alloggio, con la finalità di accertare la regolare attuazione delle misure di contenimento e prevenzione alla diffusione epidemica e individuare eventuali situazioni di insufficiente erogazione di servizi assistenziali e di mancato possesso dei titoli abilitativi professionali da parte degli operatori, propedeutici a episodi di omessa custodia e maltrattamento. In 37 strutture sono state riscontrate irregolarità, contestando, complessivamente, 59 violazioni, di cui 9 penali e 43 amministrative; sono state deferite all’autorità giudiziaria 11 persone e segnalate ulteriori 42.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Pedofilia: divulgava immagini in Rete, arresto nel Catanese
E’ un tecnico informatico di 41 anni, aveva migliaia di file
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANIA
17 novembre 2020
09:02
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La Polizia Postale ha arrestato in provincia di Catania un uomo di 41 anni che deteneva e divulgava sul web immagini sessuali, anche con animali, raffiguranti minori in tenera età. L’operazione è stata coordinata dalla Procura etnea.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
L’uomo, un tecnico informatico, dopo la perquisizione, è stato arrestato in flagranza per detenzione di migliaia di file di pornografia minorile.
L’indagine della Polizia Postale di Catania trae origine da una segnalazione della National Centre for Missing Exploited Children e dal Centro Nazionale di Contrasto della Pedopornografia On-line del Servizio Polizia Postale di Roma. Le complesse investigazioni informatiche svolte – dicono gli investigatori della Polizia Postale di Catania – hanno consentito di identificare l’uomo, nei confronti del quale la Procura ha emesso un immediato decreto di perquisizione locale e informatica. Dalla perquisizione informatica è emersa la detenzione di migliaia di file (video e immagini) di pornografia minorile e il ritrovamento e sequestro di una ingente quantità di dispositivi tra hard disk, tablet e dvd.
Il pubblico ministero ha chiesto ed ottenuto la convalida del provvedimento dal Gip, che ha disposto gli arresti domiciliari.
Il materiale sequestrato sarà sottoposto ad approfondite analisi da parte degli esperti della Polizia Postale per identificare le vittime e le modalità di acquisizione dei video pedopornografici, dicono gli inquirenti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 68 contagi in centro anziani in Puglia
A Bisceglie, positivi i 47 ospiti e 21 operatori
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
17 novembre 2020
09:09
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un focolaio di casi Covid è stato accertato nel centro anziani ‘Storelli’ di Bisceglie (Barletta-Andria-Trani) dove sono risultate positive 68 persone: 47 ospiti e 21 operatori sanitari. Ne dà notizia su Facebook il sindaco Angelantonio Angarano spiegando che gli anziani contagiati si trovano nella struttura e gli operatori sanitari, tutti asintomatici o paucisintomatici, sono in isolamento domiciliare.

“Data la delicatezza della situazione – dice il sindaco – ho chiesto la massima attenzione e collaborazione delle autorità sanitarie e della proprietà della struttura per mettere in atto i protocolli necessari ad evitare l’ulteriore diffusione del contagio all’interno e all’esterno della casa di riposo”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: emergenza casa riposo astigiana, oltre 120 positivi
Tra ospiti e personale. Sindaco rifiuta sgombero, è polemica
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
17 novembre 2020
10:08
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 82, su 96, gli ospiti positivi al Coronavirus nella Casa di Riposo San Giuseppe di Castelnuovo don Bosco, poco più di 3mila abitanti in provincia di Asti.
Positivi anche 40 dipendenti su 50; otto i decessi finora registrati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
A rendere noti i dati è il sindaco, Antonio Rago, al centro di una accesa polemica con la minoranza proprio sulla gestione della casa di riposo, che è comunale.
Nei giorni scorsi, l’Asl To5 competente per territorio aveva chiesto lo sgombero del Padiglione Cafasso, la struttura della casa di riposo che ospita 13 anziani non autosufficienti, ma il primo cittadino ha risposto di non avere nessun ruolo, se non quello di nominare i membri del CdA. “Mi risulta che i famigliari si sono opposti allo spostamento”, ha aggiunto bollando come “sciacallaggio” le critiche dei consiglieri di opposizione che lo invitavano alle dimissioni.
“Rago ci accusa di sciacallaggio politico, ma chi si fa scudo del Covid è proprio lui per non ammettere di essersi disinteressato del problema – ribatte il capogruppo d’opposizione Luciano Badolisani, della lista Insieme per il Cambiamento -. Per il bene della Casa di Riposo, in qualità di autorità sanitaria locale, chieda alla Regione il commissariamento della struttura prima che sia troppo tardi”.   PIEMONTE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Mettono sassi sui binari, bloccati 4 minorenni nel Barese
Cc ‘inconsapevoli pericolosità gesto’. Denunciati genitori
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
17 novembre 2020
10:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Quattro minorenni stavano posizionando sassi lungo i binari quando un macchinista li ha visti e ha chiamato i carabinieri. E’ accaduto intorno alle 21 di ieri nella nuova stazione ferroviaria di Modugno, nel Barese.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Protagonisti una 15enne e tre 12enni di Bari e Modugno. La prima ragazzina è stata segnalata alla Procura minorile per attentato alla sicurezza dei trasporti. Per gli altri, non imputabili per l’età, sono stati denunciati i rispettivi genitori per abbandono di minori o persone incapaci.
I genitori di tutti e quattro, inoltre, sono stati sanzionati per violazione delle norme anti-Covid per non aver rispettato il distanziamento (400 euro ciascuno) e, inoltre, per la 15enne e due dei 12enni, residenti a Bari, è stata notificata una doppia sanzione, per aver violato il divieto di allontanarsi dal comune di residenza.
Quando i carabinieri sono arrivati sul posto dopo la segnalazione del macchinista che aveva riferito di aver visto, passando con il treno, un gruppo di ragazzini sui binari, i militari li hanno bloccati. I quattro hanno ammesso che stavano posizionando pietre, “inconsapevoli – dicono i carabinieri – della gravità del loro gesto derivante dal rischio di esporre a pericolo non solo la loro stessa incolumità, ma anche quella dei viaggiatori che si trovavano sui convogli in transito”. La linea ferroviaria è stata quindi messa in sicurezza e i minori sono stati accompagnati in caserma per rintracciare i rispettivi genitori cui sono poi stati affidati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Chiavi in dono a Anita e Lisa, 12enni simbolo lotta dad
Per non farsi ‘chiudere né dentro né fuori’. Prosegue protesta
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 novembre 2020
10:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Due piccole chiavi per non farsi “chiudere né dentro né fuori”. E’ il regalo ricevuto questa mattina da Anita e Lisa, le due studentesse di 12 anni che da settimane studiano sedute al banco fuori dalla scuola media ‘Italo Calvino’, a Torino, e che sono diventate il simbolo della protesta contro la didattica a distanza.

Le due chiavi, cui sono stati dipinti sopra un panda e una tigre, erano accompagnate da una lettera. “Avremmo voluto farvi un regalino ma i negozi sono tutti chiusi. – si legge nella missiva firmata Silvano – Con Lella, che è mia moglie, abbiamo trasformato questa chiave, che rappresenta la vostra volontà di non farvi chiudere né dentro né fuori, in un ‘gioiello’ che spero vi piacerà. Dipinto sopra un fiero animale che come voi lotta, senza violenza ma solo con impegno, volontà e speranza.
Avanti così! Brave”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Fontana, ha rallentato Lombardia ma non l’ha fiaccata
‘Reagiremo fino a quando non avremo sconfitto il virus’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
17 novembre 2020
10:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“La pandemia ha rappresentato una battuta d’arresto nella crescita che la nostra Regione stava portando avanti fino a febbraio. La Lombardia è la più grande regione d’Italia e una delle prime in Europa, è l’unica che può confrontarsi con il mondo intero.
Questo pandemia ha rallentato questo suo modo di essere ma sicuramente non l’ha bloccato, non l’ha fiaccato”. E’ quanto ha sottolineato il governatore lombardo Attilio Fontana nel suo intervento alla cerimonia annuale della Rosa Camuna, la massima onorificenza riconosciuta dalla Regione.
“Io sono convinto che questa voglia di reazione ci sia – ha aggiunto Fontana – e continuerà ad animarci finché non avremo sconfitto questo maledetto virus”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, 357 positivi in 24ore nelle Marche
29% delle 1.229 nuove diagnosi, 16,4% dei 2.176 test totali
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
17 novembre 2020
11:07
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 357 i positivi al covid rilevati nelle ultime 24ore, pari al 29% dei 1.229 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi e al 16,4% dei 2.176 tamponi testati in totale (che ne comprendono anche 947 nel percorso guariti). Secondo i dati resi noti dal Servizio Sanità della Regione.
Il maggior numero di casi, 115, in provincia di Macerata, seguita da Ancona con 77, Pesaro Urbino con 68, Ascoli Piceno con 49, Fermo con 24, oltre a 24 di fuori regione. I soggetti sintomatici sono 50, ci sono poi contatti in setting domestico (81 casi), contatti stretti di casi positivi (87), contatti in setting lavorativo (10), contatti in ambienti di vita/socialità (7), contatti in setting assistenziale (3), contatti in setting scolastico/formativo (11), screening percorso sanitario (7) e 4 rientri dall’estero. Per altri 97 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: allarme a Torino, processi mafia a rischio
.Per l’impossibilità di allestire videoconferenze
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 novembre 2020
11:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I grandi processi di ‘ndrangheta sono a rischio per l’emergenza Covid. Questo il senso di un segnalazione che la Procura di Torino, secondo quanto si apprende, vuole inoltrare alla Direzione nazionale antimafia e al Dap.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il punto cruciale della questione è l’impossibilità – per quello che sembra essere solo un problema organizzativo – di allestire collegamenti in videoconferenza per gli imputati detenuti positivi al Covid ma asintomatici. Questo comporta lunghi rinvii delle udienze e, oltre ad allungare i tempi dei processi, crea rischi di decorrenza dei termini di custodia cautelare. La procura ha preso l’iniziativa dopo quanto accaduto al maxi processo “Fenice-Carminius”, celebrato dal tribunale di Asti.
Al processo Carminius-Fenice, dove fra gli altri è chiamato in causa l’ex assessore regionale Roberto Rosso con un’accusa di voto di scambio, uno degli imputati, detenuto a Torino nel carcere delle Vallette, è risultato positivo al Covid. Tuttavia, pur essendo asintomatico, non ha rinunciato a partecipare ‘da remoto’ all’udienza: la conseguenza è stata che il tribunale ha dovuto disporre un rinvio (al 16 dicembre) perché non è stato possibile procedere al collegamento video. A quanto risulta, per le carceri non è stato previsto un protocollo che permetta di risolvere situazioni del genere. Il rinvio comporta sospensione della decorrenza dei termini di custodia cautelare per l’imputato interessato, ma non per tutti gli altri.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dirigente scuola Norcia, ora dico no a ritorno in classe
“C’è bisogno di dare continuità alla didattica”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NORCIA (PERUGIA)
17 novembre 2020
11:37
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Adesso dico no al ritorno in classe, almeno fino alle vacanze di Natale. C’è bisogno di dare continuità alla didattica, seppure a distanza”: a dirlo è Rosella Tonti, dirigente scolastica dell’istituto omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia” di Norcia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lo fa commentando le ipotesi di una ripresa della didattica in presenza. “Abbiamo appena riorganizzato l’intero orario – aggiunge – in base alle necessità della didattica on line.
Ritornare in classe significherebbe rivedere, per l’ennesima volta, orari, laboratori e quanto altro. Questo – sottolinea Tonti – comporterebbe ulteriori perdite di tempo e discontinuità rispetto a ciò che è stato intrapreso e ovviamente inciderebbe in maniera negativa sugli studenti”. “I nostri ragazzi – dice ancora Tonti – sono già duramente provati dalla pandemia che qui si somma al dopo terremoto. Dobbiamo lasciarli tranquilli per un po'”.
Il ritorno in classe dopo le festività natalizie è invece un auspicio. “Intanto perché significherebbe che la curva dei contagi si è abbassata – afferma la dirigente – e poi perché la didattica in presenza resta in assoluto migliore per il percorso formativo dei nostri ragazzi. Tornare a fare lezione in classe dopo il Natale – conclude Tonti – avrebbe un po’ il sapore della rinascita, del ritorno alla normalità e noi terremotati di normalità ne abbiamo bisogno come l’aria”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Bonaccini, sto meglio ma devo rispettare il riposo
‘Seguo il consiglio dei medici per uscirne il prima possibile’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
17 novembre 2020
11:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Come saprete, nei giorni scorsi ho passato una notte in ospedale per una serie di accertamenti.
I risultati, per fortuna, sono stati buoni, con parametri medici nella norma, e già nel pomeriggio ero di nuovo a casa, dove sto proseguendo il periodo di isolamento e le terapie per curare la polmonite bilaterale che mi ha colpito”.
Lo scrive il presidente della Regione Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, in un aggiornamento su Facebook sulle sue condizioni. “Mi sento comunque meglio. Per chi conosce il mio carattere e come son fatto, sa che per me fermarmi non è facile, tuttavia devo rispettare il riposo che i sanitari mi hanno consigliato, per uscirne il prima possibile”, aggiunge il governatore, che ringrazia “per i tantissimi messaggi che continuano ad arrivarmi in queste ore. Anche da persone a me sconosciute. Per un saluto, un incoraggiamento. Per chiedermi come sto. La cosa mi commuove e mi fa sentire forti affetto e vicinanza”. Oggi Bonaccini non presiede la riunione delle Regioni, sostituito dal vicepresidente Toti. Per l’Emilia-Romagna è presente il sottosegretario Davide Baruffi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Frode da 347 mila euro alla Asl di Teramo, sette indagati
Sequestrati beni per 264mila euro, coinvolto dirigente medico
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TERAMO
17 novembre 2020
12:13
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sette persone, tra le quali un dirigente medico, sono indagate per una truffa ai danni della Asl di Teramo per 347mila euro scoperta dalla Guardia di Finanza locale e relativa all’acquisto di presidi sanitari utilizzati dall’ospedale ‘Mazzini’ per gli interventi eseguiti tra gennaio 2017 e giugno 2018. Oltre al medico, all’epoca dei fatti direttore di un’unità operativa semplice dipartimentale dell’ospedale di Teramo, sono coinvolti un capo tecnico e i rappresentanti legali e amministratori di società concessionarie o distributrici di presidi sanitari; quattro le imprese coinvolte.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le accuse a carico dei sette indagati vanno dalla truffa aggravata alla falsità materiale e al falso in atto pubblico e al termine delle indagini l’autorità giudiziaria ha emesso un apposito decreto di sequestro preventivo anche nella forma per equivalente, a carico degli indagati, di beni per un importo complessivo di 264.620,73.
La truffa aggravata, secondo quanto reso noto dalla Finanza, sarebbe stata messa a segno attraverso la falsificazione dei documenti attestanti l’utilizzazione dei dispositivi medici nel corso degli interventi eseguiti presso gli ospedali della provincia e il loro successivo reintegro. In tal modo – certificandone cartolarmente l’utilizzo prima e poi la necessità della provvista dopo – i soggetti coinvolti avrebbero garantito il costante approvvigionamento di dispositivi mai utilizzati, inducendo in errore il personale della farmacia ospedaliera deputato agli acquisti degli stessi per soddisfare il fabbisogno ospedaliero.
Le indagini hanno inoltre consentito alla Asl di Teramo di bloccare i pagamenti delle ulteriori attrezzature mediche ordinate, evitando l’ulteriore inutile spesa per un ammontare di 82.466,18 euro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Anziana a letto con poco ossigeno, salvata da carabinieri
Bombola con scarsa autonomia, militari risolvono in tempi record
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOJANO
17 novembre 2020
12:13
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una telefonata alla centrale operativa dei Carabinieri di Bojano (Campobasso) per chiedere aiuto. A farla una donna da una località del Nord Italia che segnalava all’operatore le difficoltà per la madre 93 enne, residente a San Polo Matese (Campobasso), gravemente malata e bisognosa di apporto continuo ossigeno.
Problema aggravato anche dalla positività al Covid-19 della badante costretta a restare a casa. Immediato l’intervento dei militari che si sono messi alla ricerca nelle farmacie del circondario di una bombola trovandone la disponibilità in un comune limitrofo. Un intervento che probabilmente ha salvato la vita all’anziana rimasta con soli 10 minuti di autonomia di ossigeno nella bombola.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Gdf Macerata sequestra 300mila mascherine non a norma
Tipo FFp2, chirurgiche e generiche. Trovate in due negozi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MACERATA
17 novembre 2020
12:19
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Macerata, nell’ambito dell’attività di contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale, ha sequestrato circa 300mila mascherine, tra “FFp2”, “chirurgiche” e cosiddette “generiche”, prive dei prescritti requisiti di conformità. Le mascherine sono state trovate in due negozi al dettaglio, gestiti da cinesi, uno nell’entroterra maceratese e l’altro sul litorale; in parte erano esposte per la vendita ai clienti, in parte stoccate in cartoni nei locali adibiti a deposito.
Varie le irregolarità riscontrate, riconducibili all’apposizione del marchio CE e anche all’assenza di indicazioni e avvertenze, chiare e leggibili, previste dalle normative di settore. I responsabili sono stati segnalati alla Camera di Commercio e alla locale Prefettura. In corso accertamenti anche su eventuali irregolarità da un punto di vista fiscale. L’operazione si inserisce nell’ambito di una serie di controlli della Guardia di finanza legati all’emergenza sanitaria e all’aumento di richieste sul mercato privato e pubblico di mascherine, igienizzanti e apparecchi elettromedicali.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fatture false per 142 imprese, arresti e sequestri
Nel Casertano. Per due indagati i domiciliari perché “positivi”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
17 novembre 2020
12:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fornivano fatture false per 142 imprese edili del Nord le sei società “cartiere” individuate dalla Guardia di Finanza di Aversa (Caserta) che ha eseguito oggi 8 misure cautelari emesse dal gip su richiesta della Procura di Napoli Nord, che contesta agli indagati l’associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale.
Oltre a un decreto di sequestro per equivalente pari a 8 milioni di euro, i finanzieri hanno notificato anche 2 arresti in carcere, 4 arresti ai domiciliari e 2 divieti di dimora nelle province di Napoli e Caserta.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Per due degli indagati che stamattina sono stati messi ai domiciliari, inizialmente il gip aveva predisposto il carcere: la misura meno afflittiva è stata disposta in quanto entrambi sono risultati positivi al Covid.
La base operativa era stata collocata nel Casertano, tra Casal di Principe e San Cipriano d’Aversa. Secondo gli inquirenti i destinatari delle misure cautelari avrebbero emesso fatture false per 8 milioni a ben 142 società edili che si trovano tra Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Toscana e Lombardia che, è emerso dalle indagini, pagavano alle società cartiere via bonifico.
Queste trattenevano il 15% di ciascuna fattura emessa, quale compenso per il servizio reso, e poi versavano la parte restante dei soldi, sempre via bonifico, agli imprenditori del Nord che, secondo una stima, avrebbero accumulato “fondi neri” per circa 3,2 milioni di euro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Napoli, ‘tampone solidale’ nella basilica del rione Sanità
Al via test,iniziativa Fondazione S.Gennaro con medici volontari
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
17 novembre 2020
12:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno preso il via le operazioni per il tampone solidale, il test antigenico per verificare se si è positivi oppure no al coronavirus. Da questa mattina, i primi prenotati hanno potuto sottoporsi al tampone, per l’iniziativa promossa dalla Fondazione Comunità di San Gennaro Onlus e SaDiSa , insieme con la farmacia Mele e le Terza Municipalità.
La Basilica di San Severo a Capodimonte è stata trasformata, per l’occasione, in un ambulatorio ed è stato predisposto un percorso di entrata e uscita.
La basilica ha, infatti, due ingressi, uno laterale, l’altro centrale. Si entra da quello laterale e, dopo aver rispettato il protocollo (misurazione della temperatura, consenso informato, sanificazione delle mani), le persone sono indirizzate all’interno della struttura per sottoporsi al test. Al termine, usciranno dalla basilica dall’ingresso principale. A effettuare i test personale medico che ha aderito all’iniziativa su base del tutto volontaria.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dpcm: Regioni, rivedere 21 parametri su fasce rischio
Fvg, consenso unanime alla proposta di Fedriga
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
17 novembre 2020
13:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“I 21 parametri per definire le misure restrittive utili al contenimento #Covid_19 vanno rivisti. Consenso unanime alla proposta del presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga nella Conferenza delle Regioni di oggi.
Ora il confronto con il Governo”. Lo afferma il vicepresidente del Fvg, Riccardo Riccardi, in un tweet.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: in 32 sbarcano in Salento, arrestato lo scafista
Tra loro sei minorenni non accompagnati
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CASTRIGNANO DEL CAPO (LECCE)
17 novembre 2020
13:26
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un veliero con a bordo 32 uomini, tra i quali sei minorenni non accompagnati, di nazionalità afghana, iraniana, siriana e bengalese, è stato intercettato nella tarda serata di ieri da mezzi navali della Guardia di finanza al largo di Santa Maria di Leuca. I migranti sono stati condotti in porto e soccorsi dai volontari della Croce rossa muniti dei dispositivi di protezione individuale.
I migranti erano stremati dalla traversata e in ipotermia, ma in discrete condizioni di salute. Per uno di loro, tra l’altro trovato positivo al Covid, si è reso necessario il ricovero presso l’ospedale di Tricase dove è stato posto in isolamento.
Tutti sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza don Tonino Bello di Otranto .
Un uomo di nazionalità iraniana, 32 anni, sospettato di essere lo scafista, è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: positivo,con falso referto spinge dipendenti a lavoro
Denunciato un imprenditore a Roma, contagiato uno dei lavoratori
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
13:40
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ha usato un referto manomesso per convincere i suoi dipendenti che era negativo al Covid e farli tornare a lavoro. Per questo un imprenditore 50enne è stato denunciato a Roma dalla polizia.
Dopo gli accertamenti è risultato contagiato uno dei lavoratori. La positività al Covid di uno dei due titolari e di un dipendente di un’azienda del quartiere Aurelio/Monteverde aveva gettato nel panico gli altri tre lavoratori i quali, così come il socio del malato, si erano sottoposti subito al previsto tampone. I dipendenti, risultati tutti negativi, hanno chiesto al titolare di conoscere anche l’esito del suo test: lo stesso, dopo qualche reticenza, ha inviato loro, tramite whatsapp, la foto di un referto che lo dichiarava negativo. Così sono tornati al lavoro. I successivi controlli hanno fatto scoprire la falsificazione del referto.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue miglioramento condizioni card. Bassetti
Vescovo ausiliare “potrebbe essere dimesso presto”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
17 novembre 2020
14:08
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue il “miglioramento delle condizioni generali” del cardinale Gualtiero Bassetti, ricoverato in Medicina d’urgenza Covid 1 dell’ospedale di Perugia.
Secondo il bollettino della Direzione sanitaria, il presidente della Cei e arcivescovo del capoluogo umbro è “vigile e in grado di comunicare con i propri cari e stretti collaboratori”.

Continua il piano terapeutico comprensivo di ossigenoterapia.
Per il vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve mons.
Marco Salvi, il cardinale Bassetti “potrà presto lasciare l’ospedale di Perugia”. “E una volta dimesso – annuncia il presule -, trascorrerà un periodo di convalescenza e riabilitazione presso il policlinico universitario Agostino Gemelli di Roma”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: focolaio in casa riposo a Palermo, 42 positivi
Tra questi 5 sono operatori e 4 suore
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
17 novembre 2020
14:22
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un focolaio di Covid 19 è scoppiato nella casa di riposo per anziani di Palermo, istituto Figlie della Misericordia e della Croce che si trova nella zona di via Evangelista di Blasi. Positivi ai test rapidi 33 dei 51 ospiti, 5 dei 21 operatori e 4 suore, quasi tutti asintomatici.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gli altri operatori e i 12 volontari del servizio civile sono risultati negativi e rimandati a casa in isolamento fiduciario.
Domani l’esito dei tamponi molecolari effettuati dall’Asp dopo più di due settimane dal primo caso conclamato. Sono caduti nel vuoto i numerosi appelli lanciati dall’istituto per richiedere rinforzi di personale sanitario. Nella struttura restano in servizio 8 operatori fra cui i cinque contagiati, e le tre suore infermiere, anch’esse colpite dal Covid. Tra gli ospiti anziani con diverse patologie, anche gravi, pure una nonnina di 102 anni. E c’è apprensione tra i familiari che sono stati avvisati dei contagi due giorni fa con un sms. Ma già l’ingresso nella casa di riposo era stato interdetto ai parenti da fine ottobre a causa delle restrizioni sanitarie dopo che un’anziana era stata ricoverata in ospedale positiva al Covid. I familiari chiedono maggiori informazioni sui parenti che si trovano nella struttura e che non vedono da un mese.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Favori in Corte d’Appello Torino, condannato avvocato.
Tre anni e quattro mesi a Piacentino per concorso in corruzione
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 novembre 2020
14:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tre anni e quattro mesi di reclusione è la condanna inflitta oggi dal tribunale di Torino a un avvocato, Roberto Piacentino, processato con l’accusa di concorso in corruzione. La vicenda, risalente ai primi mesi del 2015, si inserisce in una inchiesta più vasta che ruotava attorno alla figura di Angelo Moscato, all’epoca cancelliere di Corte d’Appello nel palazzo di giustizia.

Secondo la ricostruzione del pm Gianfranco Colace, Piacentino avrebbe agevolato un accordo corruttivo fra Moscato e un imprenditore suo cliente. Piacentino ha sempre proclamato la correttezza del proprio comportamento. Il tribunale ha disposto l’interdizione dai pubblici uffici e la trasmissione delle carte al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.
Nel filone principale della vicenda Moscato era stato condannato nel 2018 in primo grado a sei anni di carcere e in seguito aveva rinunciato al processo d’appello in cambio di una riduzione della pena. Lo scorso 4 novembre è stato portato in carcere. Oggi il tribunale gli ha inflitto due mesi in continuazione con la sentenza precedente.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
#ioleggoperché, 2,5 mln bambini coinvolti e 2.577 librerie
Dal 21 al 29 novembre tutti possono donare un libro alle scuole
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
12:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono più di 2 milioni e mezzo i bambini e ragazzi coinvolti, 13.109 le scuole registrate e 2.577 le librerie mobilitate e aperte su tutto il territorio nazionale per l’edizione 2020 di #ioleggoperché, il grande progetto sociale promosso e coordinato dall’Associazione Italiana Editori-Aie per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche, presentato il 17 novembre in una conferenza online con i video messaggi dei ministri dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, e dell’Istruzione, Lucia Azzolina.
Numeri straordinari di un’edizione, nell’era della pandemia, con possibilità di donazioni a distanza, che si apre il 21 novembre con il passaggio di testimone da ‘Libriamoci’, organizzata dal Centro per il libro e la lettura del Mibact, a #ioleggoperché attraverso una “tempesta di comunicazione” congiunta incentrata sui rispettivi canali digitali sul comune messaggio: “Un libro unisce, sempre”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fino al 29 novembre, nelle oltre 2500 librerie che hanno aderito al progetto, tutti gli italiani potranno donare un libro a una scuola, scegliendo un titolo che ritengono immancabile in una biblioteca scolastica tra quelli suggeriti dagli istituti o semplicemente in base alle proprie preferenze.
“#ioleggoperché non si ferma, ancora una volta al fianco delle scuole. Ora possiamo, tutti insieme, fare ancora di più: doniamo un libro alle scuole dal 21 al 29 novembre” ha sottolineato il presidente dell’Associazione Italiana Editori, Ricardo Franco Levi.
E, nell’anno difficile del Covid sul sito ioleggoperche.it sarà possibile, eccezionalmente, donare anche a distanza: circa la metà delle librerie ha infatti segnalato modalità alternative di donazione rispetto all’ingresso fisico nei punti vendita.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Martari è L’Alligatore di Carlotto per Vicari
Su Rai2 la serie tv ispirata ai romanzi con Trabacchi e Solarino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
12:14
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un crime noir padano a ritmo di blues: arriva in tv L’alligatore, detective senza licenza e appena uscito di galera (condannato ingiustamente). Per il suo scrittore, Massimo Carlotto, tradotto in tutto il mondo, non c’era modo migliore di festeggiare i 25 anni di questo anti-eroe noir, nato nel ’95, passato attraverso nove romanzi (e/o edizioni).

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Mettono sassi sui binari, bloccati 4 minorenni nel Barese
Cc ‘inconsapevoli pericolosità gesto’. Denunciati genitori
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
17 novembre 2020
10:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Quattro minorenni stavano posizionando sassi lungo i binari quando un macchinista li ha visti e ha chiamato i carabinieri. E’ accaduto intorno alle 21 di ieri nella nuova stazione ferroviaria di Modugno, nel Barese.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Protagonisti una 15enne e tre 12enni di Bari e Modugno. La prima ragazzina è stata segnalata alla Procura minorile per attentato alla sicurezza dei trasporti. Per gli altri, non imputabili per l’età, sono stati denunciati i rispettivi genitori per abbandono di minori o persone incapaci.
I genitori di tutti e quattro, inoltre, sono stati sanzionati per violazione delle norme anti-Covid per non aver rispettato il distanziamento (400 euro ciascuno) e, inoltre, per la 15enne e due dei 12enni, residenti a Bari, è stata notificata una doppia sanzione, per aver violato il divieto di allontanarsi dal comune di residenza.
Quando i carabinieri sono arrivati sul posto dopo la segnalazione del macchinista che aveva riferito di aver visto, passando con il treno, un gruppo di ragazzini sui binari, i militari li hanno bloccati. I quattro hanno ammesso che stavano posizionando pietre, “inconsapevoli – dicono i carabinieri – della gravità del loro gesto derivante dal rischio di esporre a pericolo non solo la loro stessa incolumità, ma anche quella dei viaggiatori che si trovavano sui convogli in transito”. La linea ferroviaria è stata quindi messa in sicurezza e i minori sono stati accompagnati in caserma per rintracciare i rispettivi genitori cui sono poi stati affidati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Chiavi in dono a Anita e Lisa, 12enni simbolo lotta dad
Per non farsi ‘chiudere né dentro né fuori’. Prosegue protesta
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 novembre 2020
10:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Due piccole chiavi per non farsi “chiudere né dentro né fuori”. E’ il regalo ricevuto questa mattina da Anita e Lisa, le due studentesse di 12 anni che da settimane studiano sedute al banco fuori dalla scuola media ‘Italo Calvino’, a Torino, e che sono diventate il simbolo della protesta contro la didattica a distanza.

Le due chiavi, cui sono stati dipinti sopra un panda e una tigre, erano accompagnate da una lettera. “Avremmo voluto farvi un regalino ma i negozi sono tutti chiusi. – si legge nella missiva firmata Silvano – Con Lella, che è mia moglie, abbiamo trasformato questa chiave, che rappresenta la vostra volontà di non farvi chiudere né dentro né fuori, in un ‘gioiello’ che spero vi piacerà. Dipinto sopra un fiero animale che come voi lotta, senza violenza ma solo con impegno, volontà e speranza.
Avanti così! Brave”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Fontana, ha rallentato Lombardia ma non l’ha fiaccata
‘Reagiremo fino a quando non avremo sconfitto il virus’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
17 novembre 2020
10:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“La pandemia ha rappresentato una battuta d’arresto nella crescita che la nostra Regione stava portando avanti fino a febbraio. La Lombardia è la più grande regione d’Italia e una delle prime in Europa, è l’unica che può confrontarsi con il mondo intero.
Questo pandemia ha rallentato questo suo modo di essere ma sicuramente non l’ha bloccato, non l’ha fiaccato”. E’ quanto ha sottolineato il governatore lombardo Attilio Fontana nel suo intervento alla cerimonia annuale della Rosa Camuna, la massima onorificenza riconosciuta dalla Regione.
“Io sono convinto che questa voglia di reazione ci sia – ha aggiunto Fontana – e continuerà ad animarci finché non avremo sconfitto questo maledetto virus”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, 357 positivi in 24ore nelle Marche
29% delle 1.229 nuove diagnosi, 16,4% dei 2.176 test totali
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
17 novembre 2020
11:07
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 357 i positivi al covid rilevati nelle ultime 24ore, pari al 29% dei 1.229 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi e al 16,4% dei 2.176 tamponi testati in totale (che ne comprendono anche 947 nel percorso guariti). Secondo i dati resi noti dal Servizio Sanità della Regione.
Il maggior numero di casi, 115, in provincia di Macerata, seguita da Ancona con 77, Pesaro Urbino con 68, Ascoli Piceno con 49, Fermo con 24, oltre a 24 di fuori regione. I soggetti sintomatici sono 50, ci sono poi contatti in setting domestico (81 casi), contatti stretti di casi positivi (87), contatti in setting lavorativo (10), contatti in ambienti di vita/socialità (7), contatti in setting assistenziale (3), contatti in setting scolastico/formativo (11), screening percorso sanitario (7) e 4 rientri dall’estero. Per altri 97 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: allarme a Torino, processi mafia a rischio
.Per l’impossibilità di allestire videoconferenze
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 novembre 2020
11:36
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
I grandi processi di ‘ndrangheta sono a rischio per l’emergenza Covid. Questo il senso di un segnalazione che la Procura di Torino, secondo quanto si apprende, vuole inoltrare alla Direzione nazionale antimafia e al Dap.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il punto cruciale della questione è l’impossibilità – per quello che sembra essere solo un problema organizzativo – di allestire collegamenti in videoconferenza per gli imputati detenuti positivi al Covid ma asintomatici. Questo comporta lunghi rinvii delle udienze e, oltre ad allungare i tempi dei processi, crea rischi di decorrenza dei termini di custodia cautelare. La procura ha preso l’iniziativa dopo quanto accaduto al maxi processo “Fenice-Carminius”, celebrato dal tribunale di Asti.
Al processo Carminius-Fenice, dove fra gli altri è chiamato in causa l’ex assessore regionale Roberto Rosso con un’accusa di voto di scambio, uno degli imputati, detenuto a Torino nel carcere delle Vallette, è risultato positivo al Covid. Tuttavia, pur essendo asintomatico, non ha rinunciato a partecipare ‘da remoto’ all’udienza: la conseguenza è stata che il tribunale ha dovuto disporre un rinvio (al 16 dicembre) perché non è stato possibile procedere al collegamento video. A quanto risulta, per le carceri non è stato previsto un protocollo che permetta di risolvere situazioni del genere. Il rinvio comporta sospensione della decorrenza dei termini di custodia cautelare per l’imputato interessato, ma non per tutti gli altri.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dirigente scuola Norcia, ora dico no a ritorno in classe
“C’è bisogno di dare continuità alla didattica”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NORCIA (PERUGIA)
17 novembre 2020
11:37
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Adesso dico no al ritorno in classe, almeno fino alle vacanze di Natale. C’è bisogno di dare continuità alla didattica, seppure a distanza”: a dirlo è Rosella Tonti, dirigente scolastica dell’istituto omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia” di Norcia.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Lo fa commentando le ipotesi di una ripresa della didattica in presenza. “Abbiamo appena riorganizzato l’intero orario – aggiunge – in base alle necessità della didattica on line.
Ritornare in classe significherebbe rivedere, per l’ennesima volta, orari, laboratori e quanto altro. Questo – sottolinea Tonti – comporterebbe ulteriori perdite di tempo e discontinuità rispetto a ciò che è stato intrapreso e ovviamente inciderebbe in maniera negativa sugli studenti”. “I nostri ragazzi – dice ancora Tonti – sono già duramente provati dalla pandemia che qui si somma al dopo terremoto. Dobbiamo lasciarli tranquilli per un po'”.
Il ritorno in classe dopo le festività natalizie è invece un auspicio. “Intanto perché significherebbe che la curva dei contagi si è abbassata – afferma la dirigente – e poi perché la didattica in presenza resta in assoluto migliore per il percorso formativo dei nostri ragazzi. Tornare a fare lezione in classe dopo il Natale – conclude Tonti – avrebbe un po’ il sapore della rinascita, del ritorno alla normalità e noi terremotati di normalità ne abbiamo bisogno come l’aria”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Bonaccini, sto meglio ma devo rispettare il riposo
‘Seguo il consiglio dei medici per uscirne il prima possibile’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
17 novembre 2020
11:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Come saprete, nei giorni scorsi ho passato una notte in ospedale per una serie di accertamenti.
I risultati, per fortuna, sono stati buoni, con parametri medici nella norma, e già nel pomeriggio ero di nuovo a casa, dove sto proseguendo il periodo di isolamento e le terapie per curare la polmonite bilaterale che mi ha colpito”.
Lo scrive il presidente della Regione Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, in un aggiornamento su Facebook sulle sue condizioni. “Mi sento comunque meglio. Per chi conosce il mio carattere e come son fatto, sa che per me fermarmi non è facile, tuttavia devo rispettare il riposo che i sanitari mi hanno consigliato, per uscirne il prima possibile”, aggiunge il governatore, che ringrazia “per i tantissimi messaggi che continuano ad arrivarmi in queste ore. Anche da persone a me sconosciute. Per un saluto, un incoraggiamento. Per chiedermi come sto. La cosa mi commuove e mi fa sentire forti affetto e vicinanza”. Oggi Bonaccini non presiede la riunione delle Regioni, sostituito dal vicepresidente Toti. Per l’Emilia-Romagna è presente il sottosegretario Davide Baruffi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Frode da 347 mila euro alla Asl di Teramo, sette indagati
Sequestrati beni per 264mila euro, coinvolto dirigente medico
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TERAMO
17 novembre 2020
12:13
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sette persone, tra le quali un dirigente medico, sono indagate per una truffa ai danni della Asl di Teramo per 347mila euro scoperta dalla Guardia di Finanza locale e relativa all’acquisto di presidi sanitari utilizzati dall’ospedale ‘Mazzini’ per gli interventi eseguiti tra gennaio 2017 e giugno 2018. Oltre al medico, all’epoca dei fatti direttore di un’unità operativa semplice dipartimentale dell’ospedale di Teramo, sono coinvolti un capo tecnico e i rappresentanti legali e amministratori di società concessionarie o distributrici di presidi sanitari; quattro le imprese coinvolte.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le accuse a carico dei sette indagati vanno dalla truffa aggravata alla falsità materiale e al falso in atto pubblico e al termine delle indagini l’autorità giudiziaria ha emesso un apposito decreto di sequestro preventivo anche nella forma per equivalente, a carico degli indagati, di beni per un importo complessivo di 264.620,73.
La truffa aggravata, secondo quanto reso noto dalla Finanza, sarebbe stata messa a segno attraverso la falsificazione dei documenti attestanti l’utilizzazione dei dispositivi medici nel corso degli interventi eseguiti presso gli ospedali della provincia e il loro successivo reintegro. In tal modo – certificandone cartolarmente l’utilizzo prima e poi la necessità della provvista dopo – i soggetti coinvolti avrebbero garantito il costante approvvigionamento di dispositivi mai utilizzati, inducendo in errore il personale della farmacia ospedaliera deputato agli acquisti degli stessi per soddisfare il fabbisogno ospedaliero.
Le indagini hanno inoltre consentito alla Asl di Teramo di bloccare i pagamenti delle ulteriori attrezzature mediche ordinate, evitando l’ulteriore inutile spesa per un ammontare di 82.466,18 euro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Anziana a letto con poco ossigeno, salvata da carabinieri
Bombola con scarsa autonomia, militari risolvono in tempi record
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BOJANO
17 novembre 2020
12:13
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una telefonata alla centrale operativa dei Carabinieri di Bojano (Campobasso) per chiedere aiuto. A farla una donna da una località del Nord Italia che segnalava all’operatore le difficoltà per la madre 93 enne, residente a San Polo Matese (Campobasso), gravemente malata e bisognosa di apporto continuo ossigeno.
Problema aggravato anche dalla positività al Covid-19 della badante costretta a restare a casa. Immediato l’intervento dei militari che si sono messi alla ricerca nelle farmacie del circondario di una bombola trovandone la disponibilità in un comune limitrofo. Un intervento che probabilmente ha salvato la vita all’anziana rimasta con soli 10 minuti di autonomia di ossigeno nella bombola.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid, Gdf Macerata sequestra 300mila mascherine non a norma
Tipo FFp2, chirurgiche e generiche. Trovate in due negozi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MACERATA
17 novembre 2020
12:19
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Macerata, nell’ambito dell’attività di contrasto della contraffazione e dell’abusivismo commerciale, ha sequestrato circa 300mila mascherine, tra “FFp2”, “chirurgiche” e cosiddette “generiche”, prive dei prescritti requisiti di conformità. Le mascherine sono state trovate in due negozi al dettaglio, gestiti da cinesi, uno nell’entroterra maceratese e l’altro sul litorale; in parte erano esposte per la vendita ai clienti, in parte stoccate in cartoni nei locali adibiti a deposito.
Varie le irregolarità riscontrate, riconducibili all’apposizione del marchio CE e anche all’assenza di indicazioni e avvertenze, chiare e leggibili, previste dalle normative di settore. I responsabili sono stati segnalati alla Camera di Commercio e alla locale Prefettura. In corso accertamenti anche su eventuali irregolarità da un punto di vista fiscale. L’operazione si inserisce nell’ambito di una serie di controlli della Guardia di finanza legati all’emergenza sanitaria e all’aumento di richieste sul mercato privato e pubblico di mascherine, igienizzanti e apparecchi elettromedicali.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fatture false per 142 imprese, arresti e sequestri
Nel Casertano. Per due indagati i domiciliari perché “positivi”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
17 novembre 2020
12:28
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fornivano fatture false per 142 imprese edili del Nord le sei società “cartiere” individuate dalla Guardia di Finanza di Aversa (Caserta) che ha eseguito oggi 8 misure cautelari emesse dal gip su richiesta della Procura di Napoli Nord, che contesta agli indagati l’associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale.
Oltre a un decreto di sequestro per equivalente pari a 8 milioni di euro, i finanzieri hanno notificato anche 2 arresti in carcere, 4 arresti ai domiciliari e 2 divieti di dimora nelle province di Napoli e Caserta.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Per due degli indagati che stamattina sono stati messi ai domiciliari, inizialmente il gip aveva predisposto il carcere: la misura meno afflittiva è stata disposta in quanto entrambi sono risultati positivi al Covid.
La base operativa era stata collocata nel Casertano, tra Casal di Principe e San Cipriano d’Aversa. Secondo gli inquirenti i destinatari delle misure cautelari avrebbero emesso fatture false per 8 milioni a ben 142 società edili che si trovano tra Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Toscana e Lombardia che, è emerso dalle indagini, pagavano alle società cartiere via bonifico.
Queste trattenevano il 15% di ciascuna fattura emessa, quale compenso per il servizio reso, e poi versavano la parte restante dei soldi, sempre via bonifico, agli imprenditori del Nord che, secondo una stima, avrebbero accumulato “fondi neri” per circa 3,2 milioni di euro.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Napoli, ‘tampone solidale’ nella basilica del rione Sanità
Al via test,iniziativa Fondazione S.Gennaro con medici volontari
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI
17 novembre 2020
12:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Hanno preso il via le operazioni per il tampone solidale, il test antigenico per verificare se si è positivi oppure no al coronavirus. Da questa mattina, i primi prenotati hanno potuto sottoporsi al tampone, per l’iniziativa promossa dalla Fondazione Comunità di San Gennaro Onlus e SaDiSa , insieme con la farmacia Mele e le Terza Municipalità.
La Basilica di San Severo a Capodimonte è stata trasformata, per l’occasione, in un ambulatorio ed è stato predisposto un percorso di entrata e uscita.
La basilica ha, infatti, due ingressi, uno laterale, l’altro centrale. Si entra da quello laterale e, dopo aver rispettato il protocollo (misurazione della temperatura, consenso informato, sanificazione delle mani), le persone sono indirizzate all’interno della struttura per sottoporsi al test. Al termine, usciranno dalla basilica dall’ingresso principale. A effettuare i test personale medico che ha aderito all’iniziativa su base del tutto volontaria.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Dpcm: Regioni, rivedere 21 parametri su fasce rischio
Fvg, consenso unanime alla proposta di Fedriga
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TRIESTE
17 novembre 2020
13:25
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“I 21 parametri per definire le misure restrittive utili al contenimento #Covid_19 vanno rivisti. Consenso unanime alla proposta del presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga nella Conferenza delle Regioni di oggi.
Ora il confronto con il Governo”. Lo afferma il vicepresidente del Fvg, Riccardo Riccardi, in un tweet.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: in 32 sbarcano in Salento, arrestato lo scafista
Tra loro sei minorenni non accompagnati
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CASTRIGNANO DEL CAPO (LECCE)
17 novembre 2020
13:26
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un veliero con a bordo 32 uomini, tra i quali sei minorenni non accompagnati, di nazionalità afghana, iraniana, siriana e bengalese, è stato intercettato nella tarda serata di ieri da mezzi navali della Guardia di finanza al largo di Santa Maria di Leuca. I migranti sono stati condotti in porto e soccorsi dai volontari della Croce rossa muniti dei dispositivi di protezione individuale.
I migranti erano stremati dalla traversata e in ipotermia, ma in discrete condizioni di salute. Per uno di loro, tra l’altro trovato positivo al Covid, si è reso necessario il ricovero presso l’ospedale di Tricase dove è stato posto in isolamento.
Tutti sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza don Tonino Bello di Otranto .
Un uomo di nazionalità iraniana, 32 anni, sospettato di essere lo scafista, è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: positivo,con falso referto spinge dipendenti a lavoro
Denunciato un imprenditore a Roma, contagiato uno dei lavoratori
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
13:40
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ha usato un referto manomesso per convincere i suoi dipendenti che era negativo al Covid e farli tornare a lavoro. Per questo un imprenditore 50enne è stato denunciato a Roma dalla polizia.
Dopo gli accertamenti è risultato contagiato uno dei lavoratori. La positività al Covid di uno dei due titolari e di un dipendente di un’azienda del quartiere Aurelio/Monteverde aveva gettato nel panico gli altri tre lavoratori i quali, così come il socio del malato, si erano sottoposti subito al previsto tampone. I dipendenti, risultati tutti negativi, hanno chiesto al titolare di conoscere anche l’esito del suo test: lo stesso, dopo qualche reticenza, ha inviato loro, tramite whatsapp, la foto di un referto che lo dichiarava negativo. Così sono tornati al lavoro. I successivi controlli hanno fatto scoprire la falsificazione del referto.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue miglioramento condizioni card. Bassetti
Vescovo ausiliare “potrebbe essere dimesso presto”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
17 novembre 2020
14:08
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue il “miglioramento delle condizioni generali” del cardinale Gualtiero Bassetti, ricoverato in Medicina d’urgenza Covid 1 dell’ospedale di Perugia.
Secondo il bollettino della Direzione sanitaria, il presidente della Cei e arcivescovo del capoluogo umbro è “vigile e in grado di comunicare con i propri cari e stretti collaboratori”.

Continua il piano terapeutico comprensivo di ossigenoterapia.
Per il vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve mons.
Marco Salvi, il cardinale Bassetti “potrà presto lasciare l’ospedale di Perugia”. “E una volta dimesso – annuncia il presule -, trascorrerà un periodo di convalescenza e riabilitazione presso il policlinico universitario Agostino Gemelli di Roma”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: focolaio in casa riposo a Palermo, 42 positivi
Tra questi 5 sono operatori e 4 suore
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
17 novembre 2020
14:22
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un focolaio di Covid 19 è scoppiato nella casa di riposo per anziani di Palermo, istituto Figlie della Misericordia e della Croce che si trova nella zona di via Evangelista di Blasi. Positivi ai test rapidi 33 dei 51 ospiti, 5 dei 21 operatori e 4 suore, quasi tutti asintomatici.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gli altri operatori e i 12 volontari del servizio civile sono risultati negativi e rimandati a casa in isolamento fiduciario.
Domani l’esito dei tamponi molecolari effettuati dall’Asp dopo più di due settimane dal primo caso conclamato. Sono caduti nel vuoto i numerosi appelli lanciati dall’istituto per richiedere rinforzi di personale sanitario. Nella struttura restano in servizio 8 operatori fra cui i cinque contagiati, e le tre suore infermiere, anch’esse colpite dal Covid. Tra gli ospiti anziani con diverse patologie, anche gravi, pure una nonnina di 102 anni. E c’è apprensione tra i familiari che sono stati avvisati dei contagi due giorni fa con un sms. Ma già l’ingresso nella casa di riposo era stato interdetto ai parenti da fine ottobre a causa delle restrizioni sanitarie dopo che un’anziana era stata ricoverata in ospedale positiva al Covid. I familiari chiedono maggiori informazioni sui parenti che si trovano nella struttura e che non vedono da un mese.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Favori in Corte d’Appello Torino, condannato avvocato.
Tre anni e quattro mesi a Piacentino per concorso in corruzione
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
17 novembre 2020
14:31
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Tre anni e quattro mesi di reclusione è la condanna inflitta oggi dal tribunale di Torino a un avvocato, Roberto Piacentino, processato con l’accusa di concorso in corruzione. La vicenda, risalente ai primi mesi del 2015, si inserisce in una inchiesta più vasta che ruotava attorno alla figura di Angelo Moscato, all’epoca cancelliere di Corte d’Appello nel palazzo di giustizia.

Secondo la ricostruzione del pm Gianfranco Colace, Piacentino avrebbe agevolato un accordo corruttivo fra Moscato e un imprenditore suo cliente. Piacentino ha sempre proclamato la correttezza del proprio comportamento. Il tribunale ha disposto l’interdizione dai pubblici uffici e la trasmissione delle carte al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.
Nel filone principale della vicenda Moscato era stato condannato nel 2018 in primo grado a sei anni di carcere e in seguito aveva rinunciato al processo d’appello in cambio di una riduzione della pena. Lo scorso 4 novembre è stato portato in carcere. Oggi il tribunale gli ha inflitto due mesi in continuazione con la sentenza precedente.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
#ioleggoperché, 2,5 mln bambini coinvolti e 2.577 librerie
Dal 21 al 29 novembre tutti possono donare un libro alle scuole
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
12:24
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono più di 2 milioni e mezzo i bambini e ragazzi coinvolti, 13.109 le scuole registrate e 2.577 le librerie mobilitate e aperte su tutto il territorio nazionale per l’edizione 2020 di #ioleggoperché, il grande progetto sociale promosso e coordinato dall’Associazione Italiana Editori-Aie per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche, presentato il 17 novembre in una conferenza online con i video messaggi dei ministri dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, e dell’Istruzione, Lucia Azzolina.
Numeri straordinari di un’edizione, nell’era della pandemia, con possibilità di donazioni a distanza, che si apre il 21 novembre con il passaggio di testimone da ‘Libriamoci’, organizzata dal Centro per il libro e la lettura del Mibact, a #ioleggoperché attraverso una “tempesta di comunicazione” congiunta incentrata sui rispettivi canali digitali sul comune messaggio: “Un libro unisce, sempre”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fino al 29 novembre, nelle oltre 2500 librerie che hanno aderito al progetto, tutti gli italiani potranno donare un libro a una scuola, scegliendo un titolo che ritengono immancabile in una biblioteca scolastica tra quelli suggeriti dagli istituti o semplicemente in base alle proprie preferenze.
“#ioleggoperché non si ferma, ancora una volta al fianco delle scuole. Ora possiamo, tutti insieme, fare ancora di più: doniamo un libro alle scuole dal 21 al 29 novembre” ha sottolineato il presidente dell’Associazione Italiana Editori, Ricardo Franco Levi.
E, nell’anno difficile del Covid sul sito ioleggoperche.it sarà possibile, eccezionalmente, donare anche a distanza: circa la metà delle librerie ha infatti segnalato modalità alternative di donazione rispetto all’ingresso fisico nei punti vendita.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Martari è L’Alligatore di Carlotto per Vicari
Su Rai2 la serie tv ispirata ai romanzi con Trabacchi e Solarino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
12:14
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un crime noir padano a ritmo di blues: arriva in tv L’alligatore, detective senza licenza e appena uscito di galera (condannato ingiustamente). Per il suo scrittore, Massimo Carlotto, tradotto in tutto il mondo, non c’era modo migliore di festeggiare i 25 anni di questo anti-eroe noir, nato nel ’95, passato attraverso nove romanzi (e/o edizioni).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Marche, sesto modulo Covid Hospital a Umbria
Per la regione presto 4/o e 5/o modulo, per altri no personale
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
17 novembre 2020
14:43
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un modulo da 14 posti del Covid Hospital di Civitanova Marche (Macerata) verrà ‘ceduto’ all’Umbria per ospitare pazienti umbri che verranno assistiti da personale medico proveniente dall’Umbria. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità delle Marche Filippo Saltamartini che ieri ha incontrato rappresentanti della Regione umbra.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
La struttura civitanovese, realizzata sul modello dell”astronave’ alla Fiera di Milano, con il contributo dell’ex capo della protezione civile Guido Bertolaso e fondi donati da privati, vede al momento attivi tre moduli (42 posti) attrezzati per malati Covid, anche per la Terapia intensiva e semintensiva.
Sui tempi delle apertura e dell’arrivo di pazienti dall’Umbria al Covid Hospital Saltamartini ha parlato di “questione di ore”.
La Regione, ha riferito Saltamartini, ha attivato procedura per apertura di un quarto e di un quinto modulo “per ospitare pazienti ‘fermi’ nei pronti soccorso di Macerata e di altri nosocomi”. “All’Umbria abbiamo ceduto un sesto modulo – ha detto l’assessore – perché non siamo in grado di organizzare un sesto modulo della struttura: dovremmo sottrarre medici, internisti e anestesisti da altri reparti. Dobbiamo garantire il giusto equilibrio nella cura delle patologie da Covid – ha ricordato – e dalle altre malattie, come quelle cardiologiche e oncologiche”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Veneto registrati 100 morti in più di ieri
Casi positivi + 3.124 in 24 ore, leggero calo ricoveri
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
17 novembre 2020
14:50
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Crescita record dei decessi di malati Covid in Veneto, 100 in più rispetto a ieri. Il bollettino regionale riporta 2.967 vittime dall’inizio dell’epidemia (tra ospedali e case di riposo) a fronte dei 2.867 delle 24 ore precedenti.
Un boom numerico che però risentirebbe del caricamento dei dati di decessi avvenuti anche in giorni precedenti. I nuovi positivi sono 3.214, per un totale di 105.966 infetti dall’inizio dell’epidemia. Il maggior incremento nei decessi è stato registrato nelle province di Treviso (+23), Vicenza (+23), Verona (+21). L’età media delle vittime negli ultimi giorni di rilevazione va dagli 80 agli 83 anni. La classe d’età 65-84 incide per il 51% del totale, quella oltre gli 85 anni per il 43%;. Primo leggero calo, invece, per i ricoveri ospedalieri in area non critica, scesi a 2.091 (-3), mentre le terapie intensive registrano un nuovo aumento, 280 (+15).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Martari è L’Alligatore di Carlotto per Vicari
Su Rai2 la serie tv ispirata ai romanzi con Trabacchi e Solarino
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
12:14
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un crime noir padano a ritmo di blues: arriva in tv L’alligatore, detective senza licenza e appena uscito di galera (condannato ingiustamente). Per il suo scrittore, Massimo Carlotto, tradotto in tutto il mondo, non c’era modo migliore di festeggiare i 25 anni di questo anti-eroe noir, nato nel ’95, passato attraverso nove romanzi (e/o edizioni).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Un Veneto dalle notti piovose, con la laguna deserta, la nebbia con il suo sfondo nostalgico, è protagonista nelle avventure dell’Alligatore”. Parola del regista, showrunner Daniele Vicari (Diaz, Sole Cuore Amore, Il Giorno e La notte), con Daniele Scarigi con lui dietro la macchina da presa, che dal 25 novembre porta in tv la serie in onda su Rai2 per quattro prime serate (anticipate su Rai Play dal 18). Personaggio nato dalla penna dello scrittore padovano (che ha collaborato alla sceneggiatura, firmata da Laura Paolucci e Andrea Cedrola), trasposto nell’omonima serie per Rai Fiction e Fandango, con protagonista Matteo Martari nei panni di Marco Buratti, un ex cantante di Blues.
“L’Alligatore è una novità nel panorama tv italiano per il suo stile hard-boiled in versione mediterranea. Dietro le sbarre, l’uomo ha messo da parte il canto – ricorda Vicari -.
Gli interrogativi su di lui sono tanti. L’alligatore diventa un investigatore molto particolare. Insieme a due amici, altrettanto particolari, Rossini (Thomas Trabacchi) e Max la memoria (Gianluca Gobbi), crea una “band” che rivela le malefatte di organizzazioni criminali e di ambienti collusi”. Per Vicari si tratta della prima serie tv: “ho amato molto i libri di Carlotto, non solo per le storie, ma per le varie sfaccettature dei personaggi: anche quello appena accennato lasciava un segno indelebile. Grazie poi alla sua collaborazione alla sceneggiatura abbiamo avuto ampio margine nell’adattamento della storia, ad esempio ambientandola nei giorni nostri”.
Dice Matteo Martari: “Ho letto tutto Carlotto, sono veneto nel più profondo, cresciuto immerso in quei paesaggi, ho pescato nella laguna tutta l’energia necessaria per cercare di dare al mio personaggio il vitalismo e al tempo stesso la malinconia con cui Carlotto ha immaginato Buratti”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Carrà sul Guardian, ‘stavolta carrambata l’hanno fatta a me’
Quotidiano GB la celebra, “sono sorpresa e onorata”
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
11:41
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Stavolta la carrambata l’hanno fatta a me!”. Così Raffaella Carrà commenta il tributo riservatole dal The Guardian in occasione dell’uscita di Explota Explota, la commedia musicale che segna l’esordio alla regia dell’uruguayano Nacho Alvarez.
Il quotidiano britannico ha dedicato alla ‘Raffa’ nazionale un lungo articolo, celebrandola come “icona culturale che ha rivoluzionato l’intrattenimento in Italia e ha dato alle donne la possibilità di prendere l’iniziative in camera da letto”.
“Sono sorpresa, non mi aspettavo un tale riconoscimento… mi ha davvero colpita!”, sottolinea. “E sono naturalmente onorata dal fatto che Nacho Alvarez abbia scelto proprio le mie canzoni per la sua Opera Prima… un cast sfavillante, tutti molto bravi e pieni di energia. Non nascondo che, quando ho visto il film e ho sentito le mie canzoni cantate da altri artisti, mi ha fatto un certo effetto, non capita spesso nei vari talent di sentirle riproporre. Auguro loro tutto il successo che meritano, anche perché il film esce in un momento particolare in cui sono ben altri i problemi delle persone, ma non ne hanno colpa e auguro loro che vada tutto per il meglio”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Soul, da Cortellesi a Marcorè le voci italiane
Nuovo film Disney-Pixar in esclusiva dal 25 dicembre su Disney+
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 novembre 2020
15:17
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Paola Cortellesi (22) e Neri Marcorè (Joe Gardner); l’attore e compositore Jonis Bascir (il barbiere di Joe, Dez); la pallavolista Paola Egonu (Sognaluna); l’artista musicale David Blank (cantante nella metropolitana); la modella e influencer Paola Turani (Maria Antonietta); e le influencer Marta Losito (Rachel) e Giulia Penna (Juliet). Sono le voci della versione italiana di Soul, il nuovo lungometraggio d’animazione Disney e Pixar di Natale diretto dal premio Oscar© Pete Docter, co-diretto da Kemp Powers e prodotto dalla nominata all’Academy Award© Dana Murray, isponibile in esclusiva su Disney+ dal 25 dicembre.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Che cosa vi rende davvero voi stessi? Il nuovo lungometraggio targato Pixar Animation Studios Soul – di cui è stato diffuso il trailer – presenta Joe Gardner, un insegnante di musica di scuola media che ha l’occasione unica di suonare nel migliore locale jazz della città. Ma un piccolo passo falso lo porterà dalle strade della città di New York all’Ante-Mondo, un luogo fantastico dove le nuove anime sviluppano personalità, interessi e manie prima di andare sulla Terra. Determinato a ritornare alla propria vita, Joe si allea con 22, un’anima precoce che non ha mai capito il fascino dell’esperienza umana. Mentre Joe cerca disperatamente di mostrare a 22 cosa renda la vita così speciale, troverà le risposte alle domande più importanti sull’esistenza.
“Tutto ha avuto inizio con mio figlio che ora ha 23 anni.
Nell’istante in cui è nato, mi sono reso conto che aveva già una sua personalità”, ha detto il regista e Chief Creative Officer di Pixar Animation Studios, Pete Docter. “Da dove era arrivata? Credevo che la personalità si sviluppasse attraverso l’interazione con il mondo. Eppure era piuttosto chiaro che tutti noi nasciamo con una percezione unica e specifica di ciò che siamo. Nella nostra storia”, prosegue, “tutti nascono con un’anima. E queste anime non arrivano impreparate: vengono formate e ricevono una personalità e degli interessi”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: bimbo di 2 mesi positivo, ricoverato a Sassari
In ospedale con la mamma, anche lei positiva ma asintomatica
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
SASSARI
17 novembre 2020
15:49
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un bambino di due mesi è ricoverato da ieri sera per Covid nel reparto di Malattie infettive per adulti dell’Aou di Sassari. Il piccolo ha la febbre ed è stato ricoverato insieme alla madre, anche lei positiva ma asintomatica.
La donna e il figlio sono arrivati da Thiesi al Pronto soccorso pediatrico, dove è stata riscontrata per entrambi la positività al coronavirus. È stato quindi disposto il ricovero a Malattie infettive per tenere sotto controllo le loro condizioni, che al momento non sono ritenute gravi dai medici.