Tecnologia tutte le notizie in tempo reale sempre costantemente ed accuratamente aggiornate! UPGRADE YOURSELF!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:44 DI LUNEDì 18 GENNAIO 2021

ALLE 11:01 DI MERCOLEDì 20 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Apple testa display pieghevoli per l’iPhone
E pensa a lettore impronte sotto al display su iPhone 13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
19:44
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Si intensificano le indiscrezioni sulla possibilità di un iPhone pieghevole, potenziale concorrente dei dispositivi ‘foldable’ di Samsung e Motorola già presenti sul mercato. Secondo Bloomberg, l’azienda di Cupertino avrebbe già sviluppato dei prototipi di schermi pieghevoli per una serie di test interni, ma ancora non avrebbe definito i piani per il lancio di un iPhone pieghevole.
I test si sarebbero concentrati sulla resistenza del sistema che consente di ripiegare i due schermi (primo prototipo) e le due metà dello schermo flessibile (secondo prototipo).
Cupertino per i prossimi iPhone 13 sarebbe anche al lavoro su un sensore di impronte da posizionare sotto al display, un ritorno in tempi di pandemia dove le mascherine rendono sempre più difficoltoso l’uso dello smartphone con il sistema di riconoscimento facciale Face ID.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Con telecamera accesa in un meeting online più emissioni CO2
Studio, con pandemia e lavoro a distanza impatto ambientale significativo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
14:00
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Se non è strettamente necessario, meglio spegnere la fotocamera durante i meeting online. L’ambiente ringrazierà.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Questo il messaggio che arriva da una ricerca della Purdue University, pubblicata su Resources, Conservation & Recycling.
Secondo lo studio nonostante un calo delle emissioni globali nel 2020, con pandemia e lavoro a distanza vi è ancora un impatto ambientale significativo a causa del modo in cui i dati di Internet vengono archiviati e trasferiti in tutto il mondo.
Solo un’ora di videoconferenza o streaming, ad esempio, emette 150-1.000 grammi di anidride carbonica (tre litri circa di benzina bruciato da un’auto ne emettono più o meno 8.887 grammi), richiede 2-12 litri di acqua e richiede una superficie terrestre che si somma a circa le dimensioni di un iPad Mini.
Ma lasciare la fotocamera spenta durante una chiamata web può ridurre queste impronte di carbonio del 96%. Anche lo streaming di contenuti in definizione standard piuttosto che in alta definizione durante l’utilizzo di app come Netflix o Hulu potrebbe portare a una riduzione dell’86%, secondo le stime dei ricercatori. Il team di studiosi ha raccolto dati relativi a Brasile, Cina, Francia, Germania, India, Iran, Giappone, Messico, Pakistan, Russia, Sud Africa, Regno Unito e Stati Uniti.
La ricerca ha evidenziato che alcuni Paesi hanno segnalato un aumento di almeno il 20% del traffico Internet da marzo. Se la tendenza continuerà fino alla fine del 2021 gli studiosi prevedono che questo aumento dell’uso di Internet richiederebbe una foresta di circa 71.600 miglia quadrate – il doppio della superficie terrestre dell’Indiana – per far fronte al carbonio emesso. L’acqua aggiuntiva necessaria per l’elaborazione e la trasmissione dei dati sarebbe sufficiente invece per riempire più di 300.000 piscine olimpioniche, mentre l’impronta risultante a livello di terreno sarebbe quasi uguale alle dimensioni di Los Angeles.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Breton, Ue e Usa siano alleati per nuove regole Big Tech
Ma non saranno singoli governi a decidere cosa è permesso online
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
9 gennaio 2021
13:52
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Come alleati del mondo libero, l’Unione Europea e gli Stati Uniti dovrebbero lavorare a stretto contatto per un approccio internazionale coerente” per stabilire le nuove regole dello spazio digitale. Lo ha detto il commissario Ue per il Mercato interno, Thierry Breton, nel corso di un’intervista alla Cnn.
Dopo la decisione di bandire il presidente americano Donald Trump dalle proprie piattaforme, “i social media dovranno occuparsi di ciò che accade sulle loro piattaforme”, ha detto Breton, ricordando le proposte di riforma del digitale avanzate dalla Commissione Ue nel Digital Services Act e nel Digital Markets Act.
“Sappiamo cosa sta succedendo in Russia o in Cina, ecco perché Ue e Usa devono essere sempre più vicini”, ha proseguito Breton, chiarendo che “non saranno i governi singoli ad essere autorizzati a decidere cosa si può fare” online, bensì servirà “una legge verticale specifica e sotto lo stretto controllo del Parlamento, in altre parole, del popolo”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sito fake dell’app Immuni fa scaricare virus informatico
Allarme Cert-Agid per il malware Alien, mira a conti correnti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
13:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il tema ‘Covid-19’ è da tempo un’arma per il cybercrime, questa volta ad essere sfruttata è l’app Immuni. Secondo un allarme lanciato da Cert-Agid, la struttura del Governo che si occupa di cybersicurezza, “i criminali informatici stanno diffondendo una versione fake della stessa app attraverso domini creati ad hoc”.
Lo scopo è quello di veicolare un virus che si chiama Alien: può prendere il controllo dello smartphone e anche svuotare il conto corrente dell’utente malcapitato.
“A segnalare la presenza della fake app Immuni – spiega Cert-Agid – è stato il gruppo di ricercatori di Malware Hunter Team (MHT) attraverso un tweet”, poi grazie anche “al contributo di D3Lab, sono stati individuati i domini che ospitavano la fake app”.
L’applicazione di contact tracing Immuni approvata dal Governo ha superato di poco i 10 milioni di utenti. Non è la prima volta che Cert-Agid lancia un allarme in questo senso. A giugno ha allertato di una campagna di virus informatici, diffusa via mail, con il pretesto di far scaricare un file denominato Immuni che invitava a cliccare su un sito fasullo che imitava quello della Federazione Ordini dei farmacisti italiani.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa: Parler riappare online con un messaggio di Matze
‘Torneremo presto. La dialettica civile non morirà’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
13:39
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il sito web Parler è improvvisamente riapparso domenica pomeriggio online con un messaggio del suo CEO, John Matze: “Ciao mondo, siamo online?”. Il messaggio, datato 16 gennaio, fa pensare che il social network popolare tra l’estrema destra Usa abbia trovato una nuova piattaforma dopo essere stato bandito da Amazon Web in seguito all’assalto al Campidoglio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo una ricerca della Cnn, Parler è ora registrato con Epik, una società che ospita già Gab, un altro social network spesso utilizzato dai membri dell’estrema destra. Ma un portavoce di Epik, Robert Davis, ha smentito che la compagnia stia fornendo l’hosting a Parler.
Robert Davis, un portavoce di Epik, ha detto che la società non fornisce l’hosting web di Parler denunciando “qualsiasi attività utilizzata per creare disagio agli altri in base al colore della pelle, all’etnia, all’origine o alle idee”.
Sotto al messaggio di Matze è anche comparso un aggiornamento sullo status nel quale si sottolinea che “ora è il momento giusto per ricordare a tutti voi, seguaci e hater, perché abbiamo avviato questa piattaforma. Riteniamo che la privacy sia fondamentale e la libertà di parola essenziale, soprattutto sui social media. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di fornire una piazza pubblica apartitica in cui le persone possano esercitare i propri diritti. Risolveremo qualsiasi sfida ci troveremo davanti e vi riaccoglieremo tutti presto. La dialettica civile non morirà!”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa, anche siti incontri bandiscono rivoltosi Campidoglio
Stanno eliminando utenti connessi ad assalto del 6 gennaio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
13:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche i siti di appuntamenti online hanno deciso di seguire l’esempio di altre piattaforme tecnologiche e far pulizia tra i loro utenti che avrebbero partecipato all’assalto al Campidoglio. Come riporta il Washington Post, Tinder, Bumble, Ok Cupid e gli grandi siti di incontri americani stanno mettendo alla porta una serie di utenti rei di aver partecipato alla manifestazione pro-Trump.
“Vietiamo qualsiasi contenuto che promuova il terrorismo o l’odio razziale – scrive Bumble in un tweet – abbiamo già rimosso tutti gli utenti che sono stati confermati come partecipanti all’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti”.
“Continueremo a bandire qualsiasi utente ricercato dall’Fbi per terrorismo nazionale da tutti i nostri marchi e collaboriamo sempre con le forze dell’ordine nelle loro indagini”, ha detto al post un portavoce di Match, la società che rappresenta Tinder.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La mossa di questa app ha un precedente nel 2017 quando OKCupid bandì a vita un neonazista che aveva partecipato al raduno di Charlottesville, in cui morì una donna.
I divieto e la caccia di una piattaforma tecnologica ai rivoltosi del Campidoglio è solo l’ultimo di una lunga lista che parte da Twitter e comprende Facebook, Instagram e Snapchat, Apple, Google, Amazon e anche la piattaforma di prenotazioni alberghiere Airbnb, solo per citarne alcuni. E ha aperto un grande dibattito, negli Stati Uniti e in tutto il mondo, sul potere delle grandi aziende tecnologiche.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Parlamento Ue convoca ceo Big Tech,possibile audizione l’1/2
Eurodeputati vogliono chiarimenti su concorrenza e tasse
e
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
19 gennaio 2021
15:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla richiesta della commissione Economica di convocare gli amministratori delegati di Google, Apple, Facebook e Amazon per un’audizione il 1 febbraio. Si apprende da fonti vicine al dossier.
A presentare la domanda per l’audizione è stata la presidente della commissione Economica del Pe, Irene Tinagli (Pd). Gli eurodeputati intendono mettere sotto torchio i ceo delle Big Tech chiedendo loro chiarimenti in materia di concorrenza e tasse per i servizi digitali. Gli inviti ufficiali a Sundar Pichai, Tim Cook, Mark Zuckerberg e Jeff Bezos saranno inviati dopo avere concordato la data definitiva poiché, precisano le fonti, visto il poco tempo a disposizione, il termine del 1 febbraio potrebbe essere destinato a cambiare.
“Questa audizione non è un processo né una minaccia”, commenta l’eurodeputata liberale, Stéphanie Yon-Courtin, vicepresidente della Econ. “Non siamo interessati a sentire lobbisti senior o avvocati”, ha aggiunto, auspicando che i ceo accettino la convocazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google Maps, arrivano le mappe dettagliate in 4 città
Anche strisce e isole pedonali, in aiuto a persone disabili
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
10:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Su Google Maps, come annunciato, arrivano le mappe super dettagliate al momento disponibili in quattro città: San Francisco, Tokyo, New York e Londra. Mostrano con accuratezza alcuni dettagli come gli angoli arrotondati della strada, la vegetazione e anche strisce e isole pedonali.
Particolari che potranno essere d’aiuto sia ai pedoni, sia ai turisti sia alle persone con disabilità per studiare il percorso. Questa visualizzazione dettagliata è attualmente in fase di distribuzione lato server e dovrebbe arrivare sui dispositivi della maggior parte degli utenti nei prossimi giorni.
Google, ovviamente, dovrebbe aggiungere anche altre città nei prossimi mesi ma al momento non sono state rilasciate informazioni ufficiali in merito.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft scommette su auto autonome Cruise
La startup di General Motors vale ora 30 miliardi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
20 gennaio 2021
10:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft scommette su Cruise, la startup di General Motors per le auto autonome. Il colosso di Redmond è fra le aziende che investiranno più di 2 miliardi di dollari in Cruise, valutata ora 30 miliardi di dollari alla luce dei nuovi investimenti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Alibaba, Jack Ma riappare in conferenza online dopo 2 mesi
Assente da eventi pubblici dopo la stretta di Pechino sul suo impero
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
20 gennaio 2021
10:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Jack Ma è riapparso per la prima volta dopo oltre due mesi di assenza da eventi pubblici, dal giro di vite delle autorità cinesi su Ant Group e Alibaba: il tycoon è intervenuto in una conferenza online con un centinaio di insegnanti nelle aree rurali, nell’ambito delle sue attività filantropiche per riconoscere gli sforzi degli educatori nelle aree più remote del Paese. La sua apparizione, riportata in un blog locale, è stata rilanciata dai media cinesi.
Il riemergere di Ma potrebbe ridimensionare le voci sulla sua sorte, mentre Pechino prosegue le indagini sul riassetto di Ant Group e su Alibaba, nel mirino dell’antitrust.
Alibaba vola alla Borsa di Hong Kong dove chiude gli scambi guadagnando l’8,5%, a 265 dollari di Hk: il rally sui titoli del colosso dell’e-commerce è stato innescato dalla riapparizione in pubblico di oggi del fondatore Jack Ma. In questo modo, Ma ha interrotto l’assenza da eventi pubblici di oltre 2 mesi dopo che il suo impero internet, tra la fintech Ant Group e la stessa Alibaba, è finito a inizio novembre nella stretta dei regolatori di Pechino.   TECNOLOGIA   MONDO   ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Usa: YouTube estende sospensione Trump per una settimana
Prolunga stop annunciato il 13 gennaio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
20 gennaio 2021
10:50
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
YouTube estende di una settimana la sospensione di Donald Trump dalla sua piattaforma. La misura era già stata presa lo scorso 13 gennaio per aver postato un video che incitava alla violenza.
E Google, a cui fa capo YouTube, sempre una settiamana fa ha vietato tutti gli spot politici fra il 14 e il 21 gennaio in vista della cerimonia di insediamento di Joe Biden.

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. CLICCA LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 7 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:16 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

ALLE 19:44 DI LUNEDì 18 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Erede di Samsung condannato per corruzione
A due anni e mezzo di prigione. Il colosso tecnologico resta senza guida
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
17 gennaio 2021
11:16
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lee Jae-yong, alla guida del gruppo Samsung dalla morte del padre e fondatore avvenuta nell’ottobre scorso, è stato riconosciuto colpevole di corruzione e appropriazione indebita, condannato a due anni e mezzo di prigione ed è stato immediatamente arrestato. Lo scrive l’agenzia sudcoreana Yonhap.
Con l’arresto di Jae-Yong, l’impero tecnologico della Samsung, principale produttore di smartphone e chip di memoria al mondo, resta senza guida.   ANDROID

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Amazon: 2 nuovi centri in Italia, 1.100 assunzioni
Previsto investimento di 230 milioni di euro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
09:16
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon annuncia l’apertura entro il 2021 di due nuovi centri in Italia, uno di distribuzione a Novara e uno di smistamento a Spilamberto (MO), con cui il gigante dell’e-commerce creerà 1.100 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni che si andranno ad aggiungere agli 8.500 già creati nel nostro Paese. Il lancio di questi due nuovi siti, si legge in una nota, comporterà un ulteriore investimento di oltre 230 milioni di euro che si aggiungeranno ai 5.8 miliardi già investititi da Amazon in Italia negli ultimi dieci anni.  ACQUISTA SU AMAZON

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Polizia postale, attenzione ai furti di account su WhatsApp
Ignorare richieste di codici via sms, anche da ‘contatti amici’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
14:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Come evitare i furti di accounts whatsapp. E’ l’indicazione data dalla Polizia postale che evidenzia “un numero sempre crescente di cittadini sta segnalando la ricezione sul proprio smartphone di messaggi sms del tipo ‘Ciao, ti ho inviato un codice per sbaglio, potresti rimandarmelo?’, che appaiono inviati da utenti presenti all’interno della propria rubrica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Molto spesso gli utenti, tratti in inganno dalla presunta conoscenza del mittente, non esitano ad assecondare la richiesta, rispondendo al messaggio, ignari di essere vittime di una truffa. Il codice inviato, infatti, consente ai cybercriminali di impadronirsi dell’account WhatsApp e di sfruttare il servizio di messaggistica istantanea per compiere ulteriori frodi utilizzando il numero di telefono della vittima, nonché di avere accesso ai contatti salvati nella rubrica, innescando una sorta di catena di Sant’Antonio – il profilo WhatsApp dell’utente che ci richiede di inviargli il codice è effettivamente un nostro contatto che a sua volta ha avuto la violazione del suo account, attraverso la stessa condotta fraudolenta -, che sta ormai colpendo migliaia di cittadini in tutta Italia”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Polizia Postale e delle Comunicazioni ricorda che i codici che arrivano per sms sono strettamente personali e non vanno mai condivisi, anche se richiesti da un nostro contatto o da amici e/o familiari; non bisogna mai cliccare su eventuali link presenti negli SMS; è consigliabile attivare la “verifica in due passaggi” disponibile nell’area “impostazioni-account dell’App” che ci permette di inserire un codice personale a sei cifre, che il sistema ci richiede al primo accesso e per tutte le operazioni di modifica che andremo a effettuare sul nostro profilo; se siamo caduti nella frode è necessario avvisare subito i nostri contatti di quanto ci è capitato in modo che non diventino potenziali vittime della catena.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Come recuperare il tuo account: “accedi a WhatsApp con il tuo numero di telefono e verifica il numero inserendo il codice a 6 cifre che ricevi tramite SMS; una volta inserito il codice SMS a 6 cifre, chiunque stia usando il tuo account verrà automaticamente disconnesso. Ti potrebbe anche essere richiesto di fornire il codice della verifica in due passaggi. Se non conosci il codice, la persona che sta usando il tuo account potrebbe aver attivato la verifica in due passaggi”, conclude la nota.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Imprevisti digitali, il nostro vero inferno
Tutti vittime del GAFA, Google/Amazon/Facebook/Apple
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
11:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Siamo tutti dentro un inferno digitale che ci tortura e spia: il suo nome è GAFA (Google, Amazon, Facebook e Apple). Questa la legione di demoni pronta a farci dannare: grovigli inestricabili di carica batterie, video porno messi in rete a nostra insaputa, voci da call center di cui inevitabilmente ci si innamora, desiderio smodato di like, cyberbullismo e dipendenza da serie tv.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ecco solo alcune delle diavolerie da cui siamo circondati raccontate da IMPREVISTI DIGITALI di Benoît Delépine e Gustave Kervern, irriverente commedia satirica tipicamente francese, già Orso d’Argento alla 70esima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino e dal 16 gennaio in Vod su Miocinema.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Questa la storia. Siamo in un quartiere periferico come tanti dove vivono tre vicini di casa alle prese con il mondo digitale e dei social media.
C’è Marie (Blanche Gardin, comica francese di punta), una donna sola dopo che il figlio adolescente è andato a vivere con l’ex marito, che si trova a un certo punto coinvolta nel tentativo di far cancellare dalla rete un video che la riprende in attività sessuale.
Bertrand (Denis Podalydès) invece è un cinquantenne che non sa resistere alle chiamate di una certa Miranda, la voce ossessiva di un call center che mentre gli propone qualsiasi cosa è entrata prepotentemente nel suo immaginario erotico.
Infine, c’è Christine (Corinne Masiero), una donna non più giovane che ha perso il lavoro a causa della sua dipendenza da serie tv (ne vedeva anche per venti ore consecutive). Ora, dopo una sorta di riabilitazione, lavora da Uber, ma ritiene che la valutazione che le viene attribuita sia nettamente inferiore alla qualità delle sue prestazioni come autista.
Va detto che da soli questi tre personaggi possono fare davvero poco e così a un certo punto pensano bene di coalizzarsi contro il digitale. Alla fine troveranno un Dio a cui affidarsi, ovvero un potente hacker al quale i tre compagni si rivolgono per risolvere i loro problemi e che opera dentro una turbina eolica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Finché affronteremo i mulini a vento – dicono i registi di uno stupendo e graffiante film come MAMMUTH con protagonista Depardieu -, potremo anche affrontare il più grande di tutti: il GAFA. I nostri tre eroi, con le loro piccole preoccupazioni quotidiane, sono totalmente schiacciati da questa macchina infernale, ovvero l’onnipotenza della tecnologia digitale, ma ad un certo punto qualcosa li spingerà ad agire insieme per trovare la salvezza”.   CINEMA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Uganda, termina blocco di Internet ma non dei social media
Rete interrotta alla vigilia delle elezioni la scorsa settimana
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
14:09
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’interruzione di Internet in Uganda è terminata oggi. Lo riporta la Bbc, specificando che i social media sono tuttavia ancora bloccati e accessibili solo tramite rete virtuale privata (Vpn).
Internet è stato chiuso mercoledì scorso, a poche ore dall’apertura dei seggi elettorali il giorno seguente.
La decisione dell’ente regolatore delle comunicazioni ugandese è arrivata dopo che Facebook ha sospeso numerosi profili dichiarati “falsi” e riconducibili a personalità del governo. Il presidente Yoweri Museveni, riconfermato alla guida dell’Uganda per il sesto mandato consecutivo, ha allora accusato Facebook di arroganza e parzialità, dicendo che nessuno avrebbe potuto decidere cosa fosse buono o cattivo nel Paese.
Il primo ministro ugandese, Ruhakana Rugunda, ha detto all’emittente televisiva Nbs che il governo stava esaminando la situazione della sicurezza prima di ripristinare Internet.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa: Facebook, stop pubblicità accessori armi in vista giuramento Biden 20 gennaio
Banditi anche eventi online vicino luogo giuramento Biden
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
15:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Negli Stati Uniti Facebook banna dalla piattaforma gli annunci pubblicitari di equipaggiamento militare e accessori per armi almeno fino al 22 gennaio, due giorni dopo l’insediamento di Joe Biden, e alla luce dei fatti di Capitol Hill del 6 gennaio. L’annuncio, pubblicato su un blogpost ufficiale della società, arriva dopo la richiesta di tre senatori democratici Usa.
La piattaforma nei giorni scorsi ha anche bloccato la creazione di eventi online in prossimità di luoghi come la Casa Bianca o il Campidoglio a Washington.
“Abbiamo già vietato la pubblicità di armi, munizioni e potenziamenti per armi come i silenziatori – afferma Facebook – Ma ora negli Stati Uniti proibiremo anche la pubblicità di accessori come custodie per armi, giubbotti e fondine”.
Il social network ha anche dichiarato che rimuoverà i contenuti, pure da Instagram, che includono la frase “stop the steal”, usata da Trump e dai suoi sostenitori per spingere affermazioni infondate sulla frode agli elettori.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A Washington Apple store chiusi fino al 21 gennaio
Si teme replica attacchi a Capitol Hill del 6 gennaio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
14:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A Washington gli Apple Store si preparano alla possibilità di ulteriori violenze in vista del giuramento del 20 gennaio del presidente eletto Joe Biden. I negozi saranno chiusi nella capitale almeno fino al 21 gennaio, ovvero il giorno dopo la cerimonia di insediamento.
Una scelta fatta “nell’interesse della sicurezza e del benessere dei dipendenti”, alla luce degli attacchi al Campidoglio del 6 gennaio, di cui si teme una replica durante l’Inauguration Day o nei giorni che precederanno l’evento.
Anche il negozio più importante della società, la Carnegie Library, a Mount Vernon Square, a meno di due miglia dal Campidoglio, è stato barricato con recinzioni in acciaio e compensato. È la terza volta in meno di 9 mesi che il negozio viene rinforzato. Le prime barricate sono sate messe dopo che il negozio era stato saccheggiato a maggio e prima del giorno delle elezioni il 3 novembre.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pisano, 90mln su smarter city, anche piccoli borghi
Concentrati su piano Recovery, da cloud a cybersicurity
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
18 gennaio 2021
14:14
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ammontano a 90 milioni le risorse previste per il progetto Smarter Italy, che punta a migliorare trasporti e logistica per città e piccoli borghi e che nei prossimi giorni vedranno avviare un bando sul sito dell’Agid. Ad annunciarlo la ministra dell’Innovazione Paola Pisano.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un progetto – ha detto la ministra – che riguarda sia le città che i piccoli borghi, dove cerchiamo di stimolare il mercato e quindi le aziende a produrre delle soluzioni innovative per quelle che sono le problematiche delle nostre città. In questo caso le aziende si concentreranno su alcuni settori, la mobilità e la logistica”.
La ministra ha sottolineato l’importanza in questo momento della logistica “per esempio con la distribuzione dei vaccini, l’ambiente, la cultura e la salute”. Pisano ha poi parlato dei progetti legati al Recovery. Noi ci concentriamo sulla parte di infrastrutture tecnologiche per il Paese – ha detto a RaiNews24 – La sfida più importante in questo momento è il cloud, utile per sviluppare velocemente i servizi digitali e renderli distribuiti e utilizzabili in tutto il nostro Paese. Ci concentriamo sulla sicurezza cibernetica, perchè quando si digitalizza c’è bisogno di aumentare la sicurezza dei sistemi informativi. I nostri progetti riguardano andhe i dati e l’interoperabilità, cioè mettere in connessione i dati per fare in modo che i servizi diventino sempre più semplici e il cittadino possa dare i suoi dati solo una volta all’interno della Pubblica amministrazione. Infine le competenze all’interno del nostro Paese, che sono fondamentali per riuscire ad utilizzare i servizi digitali della Pubblica amministrazione ma anche svilupparne di nuovi”.   POLITICA   ECONOMIA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia sempre aggiornata e completa! LEGGILA E CONDIVIDILA!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:59 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

ALLE 11:16 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

WhatsApp posticipa nuove norme privacy di 3 mesi
Dopo la fuga di utenti. Tempo fino al 15 maggio per accettarle
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
15 gennaio 2021
15:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook posticipa al 15 maggio i nuovi termini sulla privacy per WhatsApp, concedendo di fatto tre mesi in più agli utenti per rivederle e accettarle.
L’annuncio segue la pioggia di critiche piovute sull’app di messaggistica per l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy e la fuga dal servizio verso le rivali Signal e Telegram.
Inizialmente WhatsApp aveva fissato all’8 febbraio la scadenza per rivedere e accettare l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy, pena la sospensione o l’eliminazione dell’account. Ora invece la società comunica che inviterà i suoi “utenti a rivedere l’informativa prima del 15 maggio, quando saranno disponibili le nuove opzioni business”.
La decisione è legata alla “confusione” che si è creata, spiega WhatsApp chiarendo che “l’ultimo aggiornamento non cambia nulla” del concetto fondamentale della società.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’app “si fonda su un concetto semplice: tutto ciò che condividi con familiari e amici rimane tra voi. Questo significa che continueremo a proteggere le tue conversazioni personali con la crittografia end-to-end”, spiega WhatsApp. L’ultimo aggiornamento “non cambia nulla di tutto questo” ma include “nuove opzioni facoltative che consentono agli utenti lo scambio di messaggi con le aziende che usano WhatsApp e offrono maggiore trasparenza sulle nostre modalità di raccolta e utilizzo dei dati. Con questo aggiornamento non aumenta la nostra capacità di condividere le informazioni con Facebook”.
“Continueremo – osserva la società – a fare del nostro meglio per rendere WhatsApp il modo migliore di comunicare privatamente”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Telegram, hacker possono individuare posizione
E problemi tecnici per Signal, altra rivale di WhatsApp
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 gennaio 2021
15:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Telegram, l’app considerata alternativa a WhatsApp, in questi giorni sotto pressione per il cambio dell’informativa sulla privacy, non sarebbe così protetta. Secondo il sito specializzato ArsTechnica, infatti, se si usa la chat da un dispositivo Android o, in alcuni casi, anche da un iPhone, Telegram consente a malintenzionati di trovare facilmente la posizione di un utente se abilita una particolare funzione, cioè quella che consente alle persone geograficamente vicine di connettersi.
E qualche problema ce l’ha anche Signal, altra app del momento, considerata anche questa un’alternativa a WhatsApp.
Il 15 gennaio, proprio il giorno in cui ha festeggiato il traguardo di 50 milioni di download, ha manifestato problemi tecnici, probabilmente per l’afflusso improvviso e imprevisto di nuovi utenti.
WhatsApp ieri ha deciso di rinviare di tre mesi l’aggiornamento dei termini di servizio su cui si è scatenato il polverone, nei giorni scorsi era intervenuto anche il Garante italiano per la Protezione dei dati personali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Xiaomi crolla in Borsa, sconta ingresso in ‘lista nera’ Usa
Compagnia nega proprietà o legami con le forze armate di Pechino
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
16 gennaio 2021
15:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le azioni di Xiaomi sono crollate di oltre il 9% alla Borsa di Hong Kong dopo che il terzo produttore mondiale di smartphone è finito a ingrossare la lista nera Usa delle società cinesi accusate di avere legami o di essere controllate dalle forze armate di Pechino.
La mossa ha lo scopo di consolidare l’eredità dell’amministrazione Trump nella guerra commerciale contro la Cina che, attraverso il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian, ha reagito, accusando gli Usa di “abusare del potere statale” per reprimere le aziende nazionali “senza motivo”.
La raffica di società finite nella rete del Pentagono all’ultimo minuto è la coda di quattro anni di politiche diplomatiche e commerciali molto aggressive verso la Cina sotto Donald Trump.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A pochi dalla sua uscita dalla Casa Bianca, i funzionari statunitensi hanno fatto una serie di annunci rivolti alle aziende cinesi tra cui Xiaomi.
Qualcomm, uno dei principali player americani dei chip, è un importante investitore del produttore di smartphone, che nel 2020 ha scavalcato Apple.
La sua classificazione tra le “società militari cinesi comuniste” significa che gli investitori statunitensi non potranno acquistare i suoi titoli e alla fine dovranno disinvestire, salvo che l’ordine non sia annullato dall’amministrazione di Joe Biden.
Il Pentagono ha ribadito la determinazione “a evidenziare e contrastare la strategia di sviluppo della fusione militare-civile della Repubblica popolare cinese” che gli ha consentito di accedere a tecnologie chiave e dati sulla sicurezza. Xiaomi, in una nota, ha affermato che “non è di proprietà, o è controllata o affiliata all’esercito cinese, e non è una ‘compagnia militare cinese comunista'”, chiarendo che “intraprenderà azioni appropriate per proteggere gli interessi della società e dei suoi azionisti”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ibarra, sprigionare tutto il potenziale del digitale
Al B20 guida la task force sulla Trasformazione Digitale
e
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 gennaio 2021
16:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo deciso di chiamare la nostra task force “trasformazione digitale” perché siamo tutti chiamati a fronteggiare una nuova grande sfida: ripensare il modo in cui progettiamo la nostra economia, la vita personale e il lavoro”, spiega l’a.d. di Sky Italia, Maximo Ibarra, presentando il lavoro ella task force che presiede al B20.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“La tecnologia ci offre l’opportunità di trovare nuovi modi per risolvere vecchi problemi. È uno strumento che migliora il nostro hardware e le nostre infrastrutture, ma la cultura resta sempre il nostro sistema operativo. Ecco perché è necessario garantire un ambiente orientato all’innovazione, e la trasformazione digitale rappresenta proprio il processo per arrivare a questo nuovo approccio”, dice: “La pandemia Covid-19 ha messo in luce il ruolo già centrale del digitale per uno sviluppo economico sostenibile e inclusivo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Già un anno fa, era chiaro come fosse necessaria una connettività più veloce per tutti a livello mondiale, sia a casa che sul posto di lavoro. Il Covid-19 ha semplicemente fatto crescere questa domanda.
“Il nostro impegno – sintetizza Ibarra – è quello di sprigionare tutto il potenziale della Trasformazione Digitale, anche come motore della ripresa: stimolando la domanda di prodotti e servizi digitali da parte di clienti e aziende, potenziando l’attuale offerta digitale sia a livello privato che pubblico e consolidando gli abilitatori digitali e tecnologici”.   TECNOLOGIA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale Tutta la Tecnologia è qui costantemente aggiornata approfondita dettagliata! INFORMATI LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 7 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:24 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

ALLE 15:59 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Pronto primo banco di pesci robot che si muove in autonomia
Utile a monitorare le barriere coralline
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
11:24
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Costruito il primo banco di pesci robot: è la prima volta che più robot sottomarini si muovono all’unisono in modo autonomo, senza alcun controllo esterno. Chiamati Bluebot, i pesci robot potranno in futuro essere utilizzati per controllare lo stato di salute dei fondali marini, a partire dalle barriere coralline.
Illustrati sulla rivista Science Robotics, sono stati messi a punto dai ricercatori della Scuola di ingegneria e scienze applicate John A. Paulson dell’Università americana di Harvard e dell’Istituto Wyss per l’ingegneria ispirata alla biologia, di Harvard, coordinati da Radhika Nagpal.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Come in natura, il banco di pesci robot nuota in modo sincronizzato, senza seguire un leader. Ogni esemplare si muove, infatti, regolandosi in base agli spostamenti dei vicini, riuscendo ad aggregarsi ad esempio in formazione circolare.
Il singolo robot pesce è fornito di due videocamere e tre luci led. Le videocamere permettono a ciascun robot di osservare le luci dei vicini, per ricostruirne in 3D distanza e direzione.
Una volta individuato un compagno, i led del singolo robot iniziano a lampeggiare per dare il segnale di aggregazione agli altri. “I robot sono spesso impiegati in aree inaccessibili o pericolose per gli esseri umani. In queste situazioni – conclude Florian Berlinger, primo autore dello studio – è davvero vantaggioso avere uno sciame di robot autonomi e flessibili in un ambiente come quello sottoomarino, inaccessibile a wifi e gps”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa, Apple investe in progetti imprenditoria afroamericani
Destina 60 milioni di dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
14:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple si schiera per l’equità razziale negli Stati Uniti in un clima politico che sta cambiando. Annuncia un investimento di 60 milioni di dollari – riporta il sito Reuters – in progetti imprenditoriali in favore degli afro-americani, comunità su cui si è acceso un faro dopo le proteste del movimento Black Lives Matter.
In particolare, l’azienda di Cupertino investirà 10 milioni di dollari nel fondo Harlem Capital, una società di venture capital agli esordi, con sede a New York, con l’obiettivo di aiutare a finanziare mille aziende in 20 anni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E 25 milioni di dollari sono destinati al Clear Vision Impact Fund di Siebert Williams Shank, che concede finanziamenti alle piccole e medie imprese. Tra gli altri progetti che verranno finanziati, il Propel Center, un centro di innovazione e apprendimento per i college e le università storicamente neri (HBCU) e una Apple Developer Academy per supportare la programmazione e l’istruzione tecnologica per gli studenti di Detroit.
“Abbiamo cercato di investire dove pensavamo ci fosse l’opportunità di fare cose buone”, ha detto a Reuters Lisa Jackson, vicepresidente di Apple per l’ambiente, le politiche e le iniziative sociali.
Gli impegni di Apple fanno parte dell’iniziativa dell’azienda per l’uguaglianza razziale e la giustizia da 100 milioni di dollari annunciata lo scorso anno dopo l’uccisione da parte della polizia degli afroamericani Breonna Taylor e George Floyd, che hanno poi portato all’esplosione delle proteste e del movimento Black Lives Matter.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung svela nuovi Galaxy S21: 5G, AI e quad-cam al top
Arrivano anche gli auricolari Galaxy Buds Pro e gli SmartTag
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
18:27
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung ha svelato Galaxy S21 5G, Galaxy S21+ 5G e Galaxy S21 Ultra 5G, i suoi nuovi smartphone top di gamma. Come è chiaro dai nomi, tutti presentano il supporto al nuovo standard di connessione 5G.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre a ciò, elemento in comune è la presenza di un’intelligenza artificiale sempre più integrata all’interno dell’ecosistema Samsung, tale da gestire in autonomia la resa energetica e le impostazioni che meglio possono fornire performance e riduzione dei consumi.
Galaxy S21 5G misura 6,2 pollici, Galaxy S21+ 5G 6,7 pollici e Galaxy S21 Ultra 5G  6,8 pollici.
Rinnovata anche la parte fotografica, sia nell’estetica che nelle funzionalità. Galaxy S21 e Galaxy S21+ ospitano una tripla fotocamera con sensori da 12 + 12 + 64 MP e una selfie cam da 10 megapixel. Il fratello maggiore, Galaxy S21 Ultra 5G, monta invece una configurazione quadrupla, 12 + 108 + 10 + 10 megapixel, abbinata ad una selfie cam da 40 megapixel.
Differente anche la dimensione della batteria, qui da 5.000 mAh, che diventano 4.800 mAh su S21+ e 4.000 mAh su Galaxy S21. Un’area posteriore rialzata rispetto al resto del corpo, mette in risalto i sensori fotografici. Il solo Ultra è compatibile con la S Pen, ereditando così dalla famiglia dei Galaxy Note la possibilità di prendere appunti e disegnare direttamente su schermo.
I vari modelli sono disponibili da oggi con prezzi che partono dagli 879 euro del Galaxy S21 per arrivare ai 1.129 euro del Galaxy S21+ e i 1.459 euro del Galaxy S21 Ultra. Nelle confezioni ci sarà solo il cavo USB-C mentre sono stati eliminati l’alimentatore e gli auricolari cablati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung ha inoltre presentato la nuova generazione dei Galaxy Buds Pro, auricolari wireless con cancellazione attiva del rumore, in tre colorazioni, e gli SmartTag, accessori Bluetooth low-energy per tracciare oggetti e animali domestici su una mappa.   ANDROID   TECNOLOGIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

WhatsApp, Garante ‘informativa a utenti poco chiara’
Autorità Privacy pronta a intervenire anche in via d’urgenza
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
18:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il messaggio con cui Whatsapp ha avvertito i propri utenti degli aggiornamenti che scatteranno dall’8 febbraio, “in particolare riguardo alla condivisione dei dati” con Facebook, e la stessa informativa sul trattamento che verrà fatto dei loro dati personali, “sono poco chiari e intelligibili e devono essere valutati attentamente alla luce della disciplina in materia di privacy”.
E’ il motivo per cui il Garante privacy ha portato la questione all’attenzione dell’Edpb, il Board che riunisce le Autorità privacy europee, riservandosi comunque “di intervenire, in via d’urgenza, per tutelare gli utenti italiani”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La risposta di WhatsApp
“Vogliamo sia chiaro che l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy non influisce in alcun modo sulla privacy dei messaggi scambiati con amici o familiari e non richiede agli utenti italiani di accettare nuove modalità di condivisione dei dati con Facebook”: così un portavoce di WhatsApp risponde al Garante Privacy. “Questo aggiornamento – aggiunge – fornisce ulteriore trasparenza su come raccogliamo e usiamo i dati oltre a chiarire le modifiche relative alla messaggistica con le aziende su WhatsApp, che è facoltativa.
Restiamo impegnati a fornire a tutti in Italia una messaggistica privata, crittografata end-to-end”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bitcoin: gemelli Winklevoss non escludono quotazione Gemini
La società dei ‘nemici’ di Zuckerberg ha asset digitali
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 gennaio 2021
10:12
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I gemelli Winklevoss, i ‘nemici’ di Mark Zuckerberg divenuti miliardari con il Bitcoin, valutano la possibilità di quotare la loro Gemini Trust, piattaforma di criptovalute, in seguito al ritrovato interesse per le valute digitali. “Lo stiamo valutando e ci stiamo assicurando che sia un’opzione”, dice Camron Winklevoss in un’intervista all’agenzia Bloomberg.
“Stiamo seguendo il mercato e stiamo discutendo al nostro interno per vedere se per noi ha senso farlo e farlo ora.
Siamo aperti alla possibilità”, aggiunge. Il valore del Bitcoin è quadruplicato lo scorso anno, ma resta alta la sua volatilità.
I gemelli sono ex compagni di Zuckerberg a Harvard, hanno fondato Gemini anche grazie ai 65 milioni di dollari ottenuti dallo stesso Zuckerberg nell’ambito della disputa con la quale hanno accusato il fondatore di Facebook di aver rubato loro l’idea di creare un social network.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Poste: boom e-commerce, 27mln i pacchi consegnati a dicembre
20 milioni quelli legati al commercio online
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 gennaio 2021
10:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mese di dicembre Poste Italiane ha consegnato 27 milioni di pacchi, di cui 20 milioni legati all’e-commerce, quasi 10 milioni in più rispetto allo stesso periodo del 2019 (+56%). I dati, annunciati dal tg Poste, “confermano lo sforzo logistico messo in atto in un mese di picco di consegne e la strategia di Poste Italiane per rafforzare la leadership nei servizi per l’e-commerce”.
Sul fronte delle consegna, come già annunciato dall’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, è entrato da poco in funzione un centro di smistamento a Roma e, nel primo trimestre del 2021, sarà operativo un hub a Milano. Inoltre Poste Italiane ha concluso accordi con Milkman, piattaforma logistica specializzata per le consegne personalizzate, e con il vettore digitale sennder GmbH, start-up tedesca che offre soluzioni nel trasporto a lungo raggio a pieno carico. Poste Italiane inoltre sta rinnovando la propria flotta con l’obiettivo di arrivare a 26mila mezzi a basso impatto ambientale entro il 2022.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
James Naismith, Google rende omaggio con un doodle all’inventore del gioco del basket
Scrisse infatti le prime 13 regole fondamentali del gioco
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
15 gennaio 2021
11:39
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google rende omaggio con un doodle a James Naismith, che nel 1892, inventò il basket. Naismith scrisse infatti le prime 13 regole fondamentali del gioco
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Intelligenza artificiale indica strategia dopo infarto
Studio Cardiologia Molinette pubblicata su rivista Lancet
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 gennaio 2021
13:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’intelligenza artificiale prevede la possibilità di un nuovo infarto o di un sanguinamento nei pazienti infartuati. Un approccio rivoluzionario, frutto di una ricerca della Cardiologia universitaria dell’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino diretta da Gaetano Maria De Ferrari, in collaborazione con Università e Politecnico del capoluogo piemontese, pubblicata oggi sulla rivista Lancet.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Lo studio, grazie al quale ora possiamo curare meglio i nostri pazienti, è una dimostrazione fortissima delle possibilità dell’Intelligenza Artificiale in medicina”, spiega De Ferrari.
“I pazienti con infarto miocardico acuto – spiega Fabrizio D’Ascenzo, coordinatore dello studio – sono ad altissimo rischio nei primi due anni sia di una recidiva di infarto sia di sanguinamenti maggiori legati ai farmaci che mantengono il sangue ‘più fluido’, come la cardioaspirina. La decisione sulla terapia migliore deve bilanciare questi due rischi, cosa che il cardiologo fa basandosi sulla propria esperienza e sul suo intuito clinico, aiutato da dei punteggi di rischio. Tuttavia questi punteggi sono poco precisi e pertanto di modesto aiuto anche per un cardiologo esperto. Abbiamo perciò cercato di migliorare la situazione utilizzando dati clinici riguardanti 23.000 pazienti, molti dei quali raccolti in Piemonte, che hanno fornito la massa critica di informazioni per la nostra ricerca”.
Mentre la precisione dei migliori punteggi disponibili per identificare la possibilità di un evento come un nuovo infarto o un sanguinamento si aggira intorno al 70%, la precisione di questo nuovo punteggio di rischio si avvicina al 90%, riducendo statisticamente la possibilità di una non corretta diagnosi da tre a un solo paziente su dieci analizzati.   PIEMONTE      MEDICINA, SALUTE E BENESSERE

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale Tutta la Tecnologia è qui costantemente aggiornata approfondita dettagliata! INFORMATI LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 7 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:20 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

ALLE 11:24 DI GIOVEDì 14 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Google sospende spot politici per insediamento Biden
E da YouTube stop al canale di Trump per una settimana
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
17:20
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Google sospende tutti gli spot politici fra il 14 e il 21 gennaio in vista della cerimonia di insediamento di Joe Biden.
E da YouTube arriva uno stop al canale Donald Trump per una settimana, per aver postato un video che incita alla violenza. Il presidente non potrà caricare nuovi contenuti per un “minimo di una settimana”.
“Dopo attenta revisione, abbiamo rimosso i nuovi contenuti caricati sul canale YouTube di Donald Trump e assegnato al canale un avvertimento per violazione delle nostre policy in merito all’ incitamento alla violenza.
Come risultato, in conformità con il nostro sistema di avvertimenti in vigore già da lungo tempo”, il canale ora non potrà caricare nuovi video o livestream per minimo di 7 giorni, potenzialmente estendibili”.
Così un portavoce di Google, cui fa capo YouTube. YouTube ha inoltre “definitivamente disabilitato i commenti sotto i video del canale, come già fatto in passato in altri casi” simili.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
TikTok, i profili degli ‘under 16’ diventano privati
Da video a contenuti a duetti, nuove restrizioni giovanissimi
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
13 gennaio 2021
08:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A partire da oggi, tutti i profili di TikTok intestati a utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni diventano privati di default. Lo annuncia la stessa società, nell’ambito di una serie di restrizioni rivolte a questa fascia d’età.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Come diretta conseguenza della nuova regola, spiega TikTok, “soltanto i follower approvati avranno la possibilità di vedere i contenuti degli utenti minori di 16 anni”. Proprio pochi giorni fa il Garante Privacy italiano ha aperto una indagine sulla privacy dei minori di TikTok.
Riguardo le altre limitazioni per gli utenti ‘under 16’, la chat toglie l’opzione ‘Tutti’ a chi può commentare i loro video (ora gli utenti più giovani devono scegliere tra ‘Amici’ o ‘Nessuno’). Ci sono modifiche anche alle impostazioni dei Duetti e della funzione Stitch (con cui si possono tagliare scene e inserirle nei propri video) “al fine di renderli disponibili solo per contenuti creati da utenti con o più di 16 anni. Per gli utenti tra i 16 e i 17 anni, l’impostazione di default di queste funzioni è ora su ‘Amici'”.
Inoltre, spiega TikTok, c’è “la possibilità di scaricare soltanto i video creati da utenti con più di 16 anni. Gli altri utenti possono decidere se consentire il download dei loro video. Mentre, per coloro tra i 16 e i 17 anni, l’impostazione è di disattivata di default, ma possono decidere di attivarla”.
Infine, è attivata in automatico su ‘Off’, per gli utenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni, l’impostazione dell’opzione ‘Suggerisci il tuo account agli altri’.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Con cambio privacy Whatsapp boom Telegram, +25 mln utenti
Impennata download anche per la chat Signal, consigliata da Musk
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
10:32
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Impennata dell’app di messaggistica Telegram dopo la notizia della modifica di WhatsApp ai suoi termini sulla privacy a partire dall’8 febbraio, che non interesserà però l’Italia e l’Europa dove vige dal 2018 il Gdpr, il regolamento europeo sulla protezione dei dati personali. Telegram ha registrato 25 milioni di nuovi utenti nelle ultime 72 ore, come ha dichiarato il suo fondatore, nato in Russia, Pavel Durov.
L’app aveva oltre 500 milioni di utenti attivi mensilmente nelle prime settimane di gennaio – WhatsApp ne ha due miliardi – e “25 milioni di nuovi utenti si sono iscritti a Telegram solo nelle ultime 72 ore.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

  • ha specificato Durov – Le persone non vogliono più scambiare la loro privacy con servizi gratuiti”.
    Per il fondatore di Telegram, l’app è diventato il “più grande rifugio” per chi cerca una piattaforma di comunicazione privata e sicura e ha assicurato ai nuovi utenti che il suo team “prende molto sul serio questa responsabilità”.
    Un’altra chat che ha registrato una impennata di download nei negozi digitali dopo le critiche a WhatsApp è Signal, raccomandata anche da Elon Musk, attualmente l’uomo più ricco del mondo e patron di Tesla e Space X.
    “Nonostante l’obbligo di accettare i nuovi termini del servizio non ci sarà un aumento della condivisione di dati tra società diverse né alcun genere di cambiamento significativo”, spiega Ernesto Belisario, avvocato esperto in diritto delle tecnologie che sottolinea come “alcuni dati già venivano condivisi tra WhatsApp e Facebook, come ad esempio la mail con cui gli utenti si registrano al servizio o le informazioni sul dispositivo da cui viene usata l’app. Whatsapp ha chiesto agli utenti di accettare i nuovi termini di servizio e non di prestare un nuovo consenso privacy, una prassi frequente”, sottolinea.
    TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
    Cybersicurezza, Yoroi ottiene certificazione Cert
    Prima e unica azienda italiana con terzo livello di certificazione
    TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
    13 gennaio 2021
    14:06
    TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
    Yoroi, azienda italiana leader nella sicurezza informatica, ottiene la certificazione di affidabilità più alta nella risposta agli incidenti informatici dalla rete internazionale dei CERT, il Computer Emergency Response Team, al terzo livello da Trusted Introducer, la rete di fiducia dei CERT mondiali fondata in Europa nel 2000. Lo comunica la stessa azienda.
    “L’accreditamento di Trusted introducer, che presuppone vincoli di sicurezza, obblighi deontologici, e impegni di cooperazione verso la comunità degli esperti di sicurezza, è una prova ulteriore della qualità della presenza di Yoroi nella comunità internazionale degli esperti di cybersecurity” spiega l’azienda.
    TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
    Dopo un percorso durato di più di 3 anni, Yoroi ha così raggiunto l’ultimo livello di certificazionedella prestigiosa rete. Il terzo Livello certifica l’azienda italiana come SIM3 (Security Incident Management Maturity Model) poiché garantisce un’alta qualità nella gestione degli incidenti informatici secondo la progressione dal primo al terzo e ultimo: da “Listed” ad “Accredited” fino a “Certified”.
    “Non è stato un percorso semplice – spiega Marco Ramilli, Ceo di Yoroi – La difficoltà nel raggiungimento della certificazione risiede nella creazione di una organizzazione interna che sia resiliente ed ‘auto migliorativa’. Un progetto, quindi, più complesso che il semplice superamento di “semplici test” in quanto è necessario organizzare l’intera struttura in modo specifico oltre che nella preparazione di un team che sappia affrontare la prova della certificazione.
    TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
    Samsung, processore Exynos con modem 5G integrato
    Lanciato al Ces di Las Vegas
    TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
    13 gennaio 2021
    13:41
    TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
    Samsung spinge sul 5G. Al Consumer Electronics Shos (Ces) la più grande fiera tecnologica di Las Vegas che si tiene in questi giorni totalmente inn formato digitaleper via del Covid-19, Samsung Electronics ha annunciato Exynos 2100, il nuovo processore mobile realizzato con un processo produttivo a 5 nanometri (nm) EUV, il suo primo dotato di connettività 5G integrata.

Nel nuovo Exynos 2100, spiega Samsung, sono state migliorate le prestazioni di elaborazione grafica e di calcolo. Il processo EUV a 5 nanometri consente un consumo energetico inferiore fino al 20% o prestazioni complessive superiori del 10% rispetto al predecessore realizzato a 7nm.
Exynos 2100 può eseguire fino a 26.000 miliardi di operazioni al secondo con oltre il doppio dell’efficienza energetica della generazione precedente. Promette anche l’elaborazione di Intelligenza Artificiale sul dispositivo e il supporto per reti neurali avanzate che consentono funzionalità più interattive e prestazioni migliorate in applicazioni di imaging.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Wikipedia compie 20 anni e guarda a nuovo codice etico
Il fondatore Jimmy Wales, “conoscenza è la via per la pace”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
10:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Compie 20 anni Wikipedia, la piattaforma di conoscenza condivisa che con i suoi 55 milioni di articoli scritti solo da volontari in 300 lingue è diventato il tredicesimo sito più visitato del mondo.”L’unica via a lungo termine per la pace, la prosperità e la libertà è la conoscenza”, ha scritto su Twitter in occasione della ricorrenza, il fondatore Jimmy Wales, chiedendo agli utenti di continuare a sostenere il progetto “per un mondo più attento e più istruito”.

L’enciclopedia aperta al contributo dei volontari è nata il 15 gennaio 2001 e si regge ancora sul modello economico della raccolta dei fondi proveniente dagli utenti di Internet.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Zero pubblicità, nessun cookie per rivendere i dati degli utenti, solo donazioni, appunto, anche piccole.
Negli anni ha preso posizioni per la libertà di rete e temi come il copyright, la sorveglianza e la censura. E di recente ha messo un freno ai contributi pubblicati prima delle elezioni presidenziali. Ma, ovviamente, come tutte le piattaforme web, non è perfetta e negli anni si sono susseguite diverse controversie. In special modo quella dell’editing delle sue voci e le accuse di sessismo. Problemi che hanno spinto la Wikimedia Foundation, a capo di Wikipedia, a produrre un nuovo codice etico che dovrebbe entrare in vigore nei prossimi mesi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon difende lo stop di Parler, è giustificato
‘Ha violato il contratto ospitando contenuti violenti’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
14 gennaio 2021
10:26
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon difende la sua decisione di bloccare Parler e chiede alla giustizia americana di non ordinare di reintegrare il servizio. “Parler ha violato il contratto ospitando contenuti violenti e non agendo tempestivamente nel rimuoverli”, afferma Amazon nei documenti depositati in tribunale.
Amazon ha sospeso Parler nei giorni scorsi dopo che il servizio è stato usato dai sostenitori di Donald Trump per organizzare le proteste al Campidoglio. Parler ha fatto causa ad Amazon, chiedendo a un giudice federale di Seattle di ordinare ad Amazon il reintegro immediato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Patron Twitter, ban di Trump è precedente pericoloso
Dorsey considera tuttavia “giusta” la scelta del social
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
SAN FRANCISCO (USA)
14 gennaio 2021
10:30
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il fondatore e patron di Twitter, Jack Dorsey, considera la decisione di bandire il presidente americano uscente Donald Trump dalla piattaforma “quella giusta”, ma che costituisce comunque un “fallimento” e che “stabilisce un precedente pericoloso” nell’ambito del potere detenuto dalle grandi aziende.
È un “fallimento da parte nostra nel promuovere una sana conversazione”, ha twittato Dorsey in una serie di messaggi in cui riconsidera la decisione del social network di bandire a tempo indeterminato Trump per aver ha incoraggiato la violenza al Campidoglio americano. Questo tipo di misure “ci dividono.
Limitano le possibilità di spiegare, di riscattarsi, di imparare”, ha continuato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“E crea un precedente che penso sia pericoloso: il potere che un individuo o un’azienda ha su parte della conversazione pubblica globale”. Twitter era il principale strumento di comunicazione del tycoon, che lo utilizzava quotidianamente per raggiungere direttamente i suoi 88 milioni di follower. È stato anche sospeso da Facebook, Snapchat e Twitch. E per una settimana anche da YouTube. Ma la decisione di Twitter è di gran lunga la più iconica. Dorsey sottolinea che l’equilibrio del potere è stato rispettato fintanto che “le persone potevano semplicemente rivolgersi a un altro servizio se le nostre regole e la nostra applicazione delle regole non le soddisfacevano”. Ma “questo concetto è stato messo in discussione la scorsa settimana quando anche diversi altri fornitori di strumenti internet essenziali hanno deciso di non ospitare ciò che ritenevano pericoloso”, ammette.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche Snapchat bandisce Trump permanentemente
‘Nell’interesse della sicurezza pubblica’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
14 gennaio 2021
10:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente americano uscente Donald Trump è stato bandito permanentemente anche da Snapchat, dopo una iniziale sospensione.
“Nell’interesse della sicurezza pubblica e in base ai suoi tentativi di diffondere disinformazione, discorsi d’odio e incitazioni alla violenza, che sono chiare violazioni della nostre linee guida, abbiamo preso la decisione di mettere fine permanentemente al suo account”, ha spiegato un portavoce dell’applicazione multimediale.   TECNOLOGIA   POLITICA   MONDO

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutto sulla Tecnologia, sempre approfondito ed aggiornato. LEGGI E CONDIVIDI! RESTA INFORMATO!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 17 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:31 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

ALLE 17:20 DI MARTEDì 12 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Vaccino: Usa, per prenotare anche sito di ticketing concerti
Usato in diversi stati per velocizzare iter
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
12:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel tentativo di velocizzare le prenotazioni per il vaccino contro il Covid alcuni stati Usa si stanno rivolgendo a Eventbrite, una piattaforma che prima della pandemia veniva usata per la vendita di biglietti per concerti ed eventi pubblici. Lo riporta il New York Times, secondo cui lo stesso sito è stato usato anche in Gran Bretagna.
Il metodo, spiega il quotidiano, è in uso in diverse contee della Florida, del Tennessee e in Texas.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il sito mette online dei ‘pacchetti’ di prenotazioni, che vengono assegnate in base all’ordine di arrivo sul sito. Il sistema ha suscitato qualche dubbio di natura etica, perchè le persone che non hanno dimestichezza con la rete possono essere penalizzate, e ci sono già alcune truffe informatiche legate al sito.
Il dipartimento della salute della contea di Pinellas, in Florida, ha avvertito che una serie di appuntamenti ottenuti con un ‘sito Eventbrite fraudolento’ non erano validi, mentre il Tampa Bay Times ha riportato che il sito è stato usato per chiedere soldi per fissare appuntamenti che si sono rivelati fasulli. In quest’ultimo caso, ha spiegato poi la compagnia che gestisce la piattaforma, si è trattato però di un errore e non di una truffa. “Sappiamo che questo ha generato confusione – ha scritto in una nota Eventbrite – e stiamo lavorando per rimuovere il problema”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pandemia fa volare il mercato globale dei pc, +13% nel 2020
Lenovo al top. Pc protagonisti anche al Ces di Las Vegas
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
13:05
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Telelavoro e didattica a distanza hanno dato nuova linfa al mercato dei personal computer, protagonisti anche al Consumer Electronics Show (Ces) di Las Vegas che si apre oggi in forma totalmente digitale. Le vendite mondiali – certificano i dati preliminari degli analisti di Idc – sono infatti aumentate del 13,1% nel 2020, superando i 300 milioni di unità.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una crescita di questa portata non si vedeva dal 2010, anno in cui si registrò un incremento 13,7%, al quale fecero seguito diversi anni di calo e una lieve ripesa nel 2019.
In attesa di vedere cosa riserverà il 2021 – di cui un’anteprima è in mostra a Las Vegas, dal pc tascabile di Lenovo ai notebook da lavoro ma superleggeri di Dell, a quelli di Hp che integrano il modem 5G – l’anno appena trascorso si è chiuso con 302,6 milioni di pc consegnati tra fissi, portatili e work station.
Il traino della pandemia si è visto soprattutto nel quarto trimestre, che ha messo a segno un aumento del 26,1% a quota 91,6 milioni di apparecchi. Da ottobre a dicembre, osservano i ricercatori, “ogni segmento della catena di approvvigionamento è stato portato al limite, poiché la produzione è rimasta ancora una volta al di sotto della domanda”.
Guardando alle aziende, il primo posto resta appannaggio di Lenovo con 72,6 milioni di pc consegnati nei dodici mesi (+12%), di cui 23,1 milioni nel quarto trimestre (+29%). Al secondo posto c’è HP, che nel 2020 ha consegnato 67,6milioni di computer (+7,5%).
La medaglia di bronzo va a Dell grazie a consegne annuali di 50,2 milioni di unità (+8,1%). Appena fuori dal podio si piazza Apple, che riporta la crescita annuale migliore: +29,1%, a quota 23,1 milioni di Mac consegnati. Andamento molto positivo anche per Acer, quinta con 20,9 milioni di pc spediti nel 2020 e un incremento 22,9%.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
All’aperto e senza dispositivi contro tristezza da lockdown
Ricerca pubblicata sul Journal of Happiness Studies
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
16:04
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Trascorrere del tempo all’aperto, in particolare negli spazi verdi, e spegnere i dispositivi come telefoni e tablet aiuta a tenere a bada la tristezza da lockdown. E’ quanto emerge da una ricerca condotta congiuntamente da accademici della Anglia Ruskin University nel Regno Unito, della Karl Landsteiner University of Health Sciences in Austria e della Perdana University in Malaysia, pubblicata sul Journal of Happiness Studies.
Il nuovo studio ha esaminato il modo in cui i livelli di felicità durante i lockdown nazionali erano influenzati dall’essere all’aperto, dalla quantità di tempo trascorso davanti allo schermo (uso di TV, computer e smartphone) e dalla sensazione di solitudine.
Gli studiosi hanno misurato i livelli di felicità in un gruppo di 286 adulti austriaci tre volte al giorno, a intervalli casuali, per un periodo di 21 giorni.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ciò ha permesso ai partecipanti di fornire dati in tempo reale piuttosto che retrospettivamente.
La ricerca è stata condotta nell’aprile 2020, quando ai partecipanti era permesso di lasciare le loro case solo per attività specifiche, che includevano l’esercizio fisico. È emerso che i livelli di felicità erano più alti all’aperto piuttosto che al chiuso. Inoltre, più tempo sullo schermo e livelli più elevati di solitudine erano entrambi associati a un minor benessere complessivo. L’impatto della solitudine sulla felicità era inoltre più debole quando i partecipanti erano all’aperto.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
MeWe, Gab e Rumble. Ecco i social alternativi a Parler
Piattaforma ultradestra offline, disabilitata da server Amazon
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
17:48
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Con Parler offline perché Amazon, dopo l’assalto al Campidoglio, ha disabilitato i server che la ospitavano, altre piattaforme salgono alla ribalta per l’ultradestra americana. Sono MeWe, Gab e Rumble, al momento ancora disponibili online e nei negozi digitali di Google e Apple.
“Nessuna pubblicità, nessun targeting, nessun riconoscimento facciale e nessuna manipolazione del flusso di notizie”: è quello che promette MeWe, che si autodefinisce il social newtwork del futuro e l’anti-Facebook perché, a suo dire, tiene d’occhio la privacy.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Gli utenti possono vedere i post delle loro connessioni in tempo reale, chattare, fare video live e post vocali. La piattaforma creata nel 2011 ha oltre 5 milioni di utenti, non è nata per la destra, ma molti utenti di questo fronte politico hanno iniziato a iscriversi dopo che Facebook ha colpito le fake news sul vaccino.
Gab è un altro sito diventato popolare tra gli utenti che vogliono continuare ad esprimersi in libertà, con intenzioni prevalentemente politiche. Fondato da Andrew Torba nel 2016, ha un aspetto simile a Twitter e dichiara di avere 3,7 milioni di visitatori mensili nel mondo, con migliaia di utenti che si stanno aggiungendo nelle ultime ore.
Infine c’è Rumble. E’ un social incentrato sui video abbastanza simile a YouTube e TikTok che spiega che gli utenti “non verranno mai censurati per contenuti politici o scientifici”. Ha iniziato ad avere rilevanza dopo l’elezione di Biden e dopo che Google e YouTube hanno messo uno stop ad alcuni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bitcoin: Consob Gb a risparmiatori, potete perdere tutto
Diffidate dalla promessa di rendimenti inverosimili e pressioni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
10:08
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Consob britannica avverte i risparmiatori sui grandi rischi che corrono acquistando criptovalute. “Investire in criptoasset o investimenti e prestiti ad essi collegati, generalmente comporta alti rischi per i soldi degli investitori.
Investendo in questo tipo di prodotto devono essere preparati a perdere tutto”. L’Fca che si dice “a conoscenza” di società che promettono alti ritorni da investimenti in criptoasset, invita i consumatori ad “essere diffidenti nel caso in cui venissero contattati senza preavviso, pressati ad investire velocemente o allettati dalla promessa di rendimenti troppo alti per essere veri.   ECONOMIA   TECNOLOGIA

TECNOLOGIA TUTTE LE  NOTIZIE

Anche Paypal e Airbnb prendono distanze da destra americana
Cancellate prenotazioni facinorosi per evento insediamento Biden
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
10:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ora anche Airbnb e PayPal prendono le distanze dalla destra americana, dopo i fatti di Capitol Hill. La piattaforma di prenotazioni, ha appena annunciato – con una nota ufficiale – che sta cancellando le prenotazioni di violenti, terroristi e facinorosi a Washington DC, in vista dell’evento di insediamento del Presidente eletto Joe Biden.
E Paypal blocca il crowdfunding di un sito, GiveSendGo, che ha aiutato a raccogliere fondi delle persone che hanno partecipato all’attacco al Campidoglio.
Il gigante dei pagamenti digitali ha anche confermato a Reuters di aver chiuso un conto detenuto da Ali Alexander, uno degli organizzatori del raduno. La notizia è stata riportata in precedenza da Bloomberg, che ha citato una fonte non identificata.
“Airbnb condanna fermamente l’attacco della scorsa settimana al Campidoglio degli Stati Uniti e gli sforzi per minare il nostro processo democratico – scrive la società – Continueremo a sostenere le nostre politiche comunitarie vietandola ai gruppi di odio e violenza quando veniamo a conoscenza di tali appartenenze”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: Michel, Ue acceleri per rafforzare ruolo geopolitico
‘Politica spaziale europea essenziale per clima e digitale’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
12 gennaio 2021
10:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Lo spazio ha un impatto diretto sul nostro obiettivo geopolitico di autonomia strategica. Se vogliamo essere più forti nel panorama globale, dobbiamo anche essere più forti nello spazio”.
Così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intervenendo all’annuale Conferenza europea sullo spazio.
La politica Ue nel settore “è essenziale” per attuare le proprie strategie su clima e digitale, costruire “un’Europa solida” e difendere meglio i propri interessi e valori nel mondo, creando “una maggiore autonomia strategica”. Ciò, ha sottolineato Michel, significa “meno dipendenza e più influenza” dell’Ue a livello geopolitico.
Il presidente del Consiglio europeo ha ricordato che 14,9 mld di euro del nuovo bilancio Ue saranno destinati al programma spaziale comune. “Ciò contribuirà a rafforzare il sostegno a una base industriale spaziale che è già altamente competitiva sui mercati privati, con un grande potenziale di crescita. Dai dati all’Internet delle cose, alla banda larga, all’osservazione della Terra e, ovviamente, ai sistemi di lancio”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter chiude 70mila account legati a teoria QAnon
Lo ha annunciato la stessa società. La decisione segue l’attacco contro Capitol Hill da parte di un gruppo di sostenitori di Trump
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
14:58
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter ha chiuso “oltre 70mila account” legati alla teoria cospirazionista di estrema destra QAnon: la decisione segue l’attacco contro Capitol Hill da parte di un gruppo di sostenitori del presidente Donald Trump. Lo ha annunciato la stessa società.
Alla luce “dei violenti eventi di Washington DC e dell’accresciuto rischio di pericolo, venerdì pomeriggio abbiamo cominciato a sospendere in modo permanente migliaia di account dedicati soprattutto alla condivisione di contenuti QAnon”, ha reso noto Twitter.
“Da venerdì oltre 70.000 account sono stati sospesi come risultato dei nostri sforzi, con molti casi di numerosi account gestiti da un singolo individuo”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Hi-tech da indossare a +18% nel 2021, il Covid fa da traino
Tira il monitoraggio della salute. Al Ces sfilano i nuovi gadget
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
14:54
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spinto dalle funzioni utili a monitorare la salute, sempre più apprezzate al tempo della pandemia, il mercato della tecnologia da indossare si prepara a vivere un 2021 più che positivo. Stando agli analisti di Gartner, la spesa degli utenti in dispositivi indossabili quest’anno crescerà del 18,1% su scala mondiale, raggiungendo gli 81,5 miliardi di dollari.
Smartwatch e auricolari senza fili faranno la parte del leone, in un settore dove tuttavia non manca la presenza di prodotti innovativi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ne è una prova il Ces, la fiera dell’elettronica di consumo che ha aperto virtualmente i battenti a Las Vegas, e che sta offrendo un palco alle novità, ad esempio lo schermo di Tcl che si indossa come un paio di occhiali, o il bracciale di Whoop con cinque sensori per monitorare battito, sonno, calorie bruciate, temperatura ambientale e conduttività della pelle.
Tornando ai numeri, quest’anno nel mondo si spenderanno 39,2 miliardi di dollari in auricolari e cuffie senza fili (erano 32,7 miliardi nel 2020), e 25,8 miliardi in smartwatch (contro i 21,7 miliardi dell’anno scorso).
In terza posizione, i bracciali da fitness cederanno il posto ai cerotti smart, cioè dispositivi sottilissimi e adesivi usati in campo medico per controllare temperatura, battito, glicemia e altri parametri in modo più efficace e meno invasivo. La spesa in cerotti smart raggiungerà nel 2021 i 5,9 miliardi, a fronte dei 4,6 dell’anno precedente. Fuori dal podio i bracciali per l’attività fisica, in lieve calo a 4,9 miliardi di dollari.
“L’introduzione di sistemi di misurazione sanitaria per tracciare autonomamente i sintomi del Covid-19, insieme al crescente interesse dei consumatori per la loro salute e benessere durante i lockdown, ha rappresentato una significativa opportunità per il mercato dei dispositivi indossabili”, spiegano gli analisti di Gartner, secondo cui smart working, fitness e monitoraggio della salute determineranno la “crescita particolarmente robusta” di auricolari e smartwatch.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Spazio: Breton, lancio nuovi satelliti Ue Galileo nel 2024
Commissario Ue, proiettare Europa verso gare tecnologiche futuro
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
12 gennaio 2021
14:54
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’Ue vuole anticipare la prossima generazione del sistema di posizionamento satellitare Galileo con un lancio “nel 2024”, un anno prima del previsto. Lo ha annunciato il commissario europeo per il Mercato interno, Thierry Breton, durante la 13/a Conferenza spaziale europea a Bruxelles.
Nel maggio 2018, la Commissione europea aveva pubblicato un bando per l’acquisto di 4 satelliti di nuova generazione “con caratteristiche avanzate per garantire la continuità della costellazione Galileo nel 2025-2026”, ha ricordato Breton, sottolineando che “a seguito della valutazione tecnica” delle offerte presentate dagli industriali, “la decisione è stata presa e sarà annunciata entro la fine del mese”.
Galileo è uno dei programmi di punta dell’Ue nel settore spaziale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I suoi 26 satelliti (30 a lungo termine) forniscono un’alternativa ai sistemi GPS americano, Glonass russo o Beidou cinese e devono garantire all’Ue l’autonomia strategica nel settore. “Non c’è tempo da perdere con le tecnologie del passato, perché dobbiamo proiettare l’Europa verso le prossime gare tecnologiche”, ha detto Breton, che intende anche progredire nell’utilizzo delle tecnologie quantistiche fornire Internet ad alta velocità anche nelle “aree bianche”.
“L’Europa – ha insistito – non può permettersi di essere divisa su queste questioni strategiche, dobbiamo essere in grado di andare oltre gli interessi nazionali”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung presenta al CES le innovazioni per il 2021
L’ecosistema si aggiorna con TV microLed e frigoriferi Bespoke
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
15:01
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’edizione 2021 del Consumer Electronic Show di Las Vegas è entrata nel vivo, con Samsung che ha svelato i suoi prodotti hi-tech per la casa. Al centro c’è l’intelligenza artificiale dell’azienda, che non solo riconosce gli utenti ma comprende il contesto circostante per creare esperienze di utilizzo personalizzate e rispettose dell’ambiente.
Un esempio è Samsung Bot Care, che utilizza l’IA per rispondere ai comportamenti delle persone, agendo come un vero e proprio assistente robot.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sarà capace di imparare orari, impegni e abitudini per inviare messaggi di remind e aiutare nell’organizzazione della propria vita quotidiana e delle giornate più impegnative. Al momento non è in vendita ma, per quanto si è visto, è un prodotto già completo e in grado di funzionare in qualsiasi ambiente domestico.
Arriveranno invece a breve i televisori della linea microLed, tecnologia che migliora ulteriormente la base a Led, con pannelli auto-illuminanti composti da piccoli dot di dimensioni micrometriche (da qui il termine microLed) in grado di comportarsi in maniera indipendente tanto che, per dimensioni dello schermo maggiori, si potrà persino dividere la visione in quattro, per una fruizione contemporanea da sorgenti differenti, senza perdita di qualità. La gamma di TV lifestyle di Samsung include The Serif, The Frame, The Sero e The Terrace, una TV per esterni Qled 4K lanciata di recente, oltre a The Premiere, un proiettore laser 4K di qualità cinematografica.
L’incursione dell’intelligenza artificiale nella vita quotidiana si completa con JetBot 90 AI+ e Bot Handy. Il primo è un aspirapolvere che utilizza una tecnologia di riconoscimento degli oggetti per identificare e classificare quelli che incontra sul suo cammino e scegliere così il miglior percorso. Handy, in fase di sviluppo, potrà invece analizzare i materiali di cui sono fatti i vari oggetti, applicando quindi la giusta pressione nell’afferrarli e muoverli, così da aiutare gli utenti, sistemando stanze in disordine o sparecchiando una tavola.
Guardando al futuro, Samsung sta sviluppando ulteriori applicazioni concrete di tecnologia di IA: Bot Retail guiderà i clienti nei negozi mentre si migliora GEMS, l’esoscheletro che supporta negli spostamenti i pazienti con mobilità ridotta. Spostandosi in cucina, l’ultima versione dei frigoriferi Bespoke è caratterizzata da pannelli modulari e da una selezione di colori e materiali per personalizzare al meglio il prodotto. Il modello a quattro porte, disponibile in Italia da metà anno, include un nuovo Beverage Center e un Dual Ice-Maker, per la creazione sia dei classici cubetti di ghiaccio che dei nuovi Ice Bites di dimensioni minori, adatti a rinfrescare più velocemente le bevande.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Accesa nei robot la prima scintilla di empatia
Per aiutare l’interazione fra l’uomo e le macchine
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
14:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nei robot si è accesa la prima scintilla di empatia: lo dimostra l’esperimento nel quale è stata realizzata una macchina capace di prevedere le azioni di una sua simile semplicemente osservandola. Il risultato, pubblicato sulla rivista Scientific Reports, si deve al gruppo della Columbia University di New York guidato da Hod Lipson.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ il primo segnale di come anche nei robot potrebbe esistere una Teoria della mente, ossia la capacità finora ritenuta esclusiva degli esseri umani di mettersi nei panni degli altri per anticiparne le azioni. Il risultato getta le basi per una comunicazione più efficiente sia fra le macchine, sia fra le macchine e l’uomo.

La possibilità di prevedere azioni future sulla base dell’osservazione “è una capacità in grado di migliorare significativamente la sintonia e il grado di interazione naturale di un robot con un umano, dal momento che la barriera linguistica viene superata nell’esecuzione di compiti nei quali, ad esempio, è necessario un coordinamento o un accordo reciproco” osserva Antonio Frisoli, della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Pensando ai futuri robot domestici, aggiunge “possiamo immaginare robot in grado di assecondare le nostre azioni in modo collaborativo ed efficace”.

Gli esseri umani imparano da bambini a prevedere le azioni degli altri e questa capacità è alla base del saper vivere e lavorare insieme con successo. Al contrario, i robot, finora non erano riusciti a mettere in atto questo tipo di comunicazione sociale, fino all’esperimento della Columbia University. In quest’ultimo un robot doveva cercare dei cerchi di colore verde e dirigersi verso di essi, ma c’era un problema: a volte il cerchio verde era nascosto da una scatola di cartone rossa e in quel caso il robot o cercava un altro cerchio verde o si bloccava. Nel frattempo un altro robot osservava la scena da una prospettiva che non gli nascondeva alcun cerchio verde e, dopo aver osservato il suo partner per due ore, iniziava ad anticipare l’obiettivo e il percorso dell’altra macchina.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I ricercatori riconoscono che i comportamenti esibiti dal robot sono molto più semplici rispetto a quelli degli esseri umani, tuttavia ritengono che potrebbero costituire una forma primitiva di empatia. Anche secondo Frisoli l’esperimento “ha misurato una forma primitiva di empatia tra due robot, intesa come la capacità da parte di un robot di predire il comportamento di un altro robot in assenza di comunicazione verbale, ma solo attraverso un’analisi visiva del comportamento dell’altro partner”.

Se i robot arriveranno ad anticipare quello che pensano gli esseri umani, potranno aprirsi problemi etici importanti. Per esempio, rileva Frisoli, “fino a che punto un robot deve essere in grado di prendere decisioni autonome sulla base di una sua predizione? Può inoltre un robot, nell’anticipare il pensiero dell’uomo, manipolare l’uomo stesso e non essere più il mero esecutore di compiti? Sono tutti aspetti – osserva l’esperto – che meritano una riflessione attenta di tipo roboetico e filosofico”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un bracciale con biosensori che riconosce i gesti della mano
Grazie ad algoritmi AI, nella ricerca l’Alma Mater di Bologna
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
12 gennaio 2021
15:23
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un gruppo internazionale di ricercatori ha ideato un bracciale in grado di riconoscere istantaneamente i gesti della mano, ‘leggendo’ i segnali che dal cervello viaggiano attraverso l’avambraccio. Il dispositivo potrebbe non solo essere utilizzato per controllare protesi artificiali, ma apre anche la strada alla creazione di nuove interfacce per l’interazione tra uomo e macchine: da computer senza tastiera fino ad automobili prive di volante.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La ricerca nasce da una collaborazione tra studiosi dell’Università della California a Berkeley (Usa), del Politecnico di Zurigo (Svizzera) e dell’Università di Bologna: i risultati sono stati pubblicati su ‘Nature Electronics’.
“Il dispositivo che abbiamo realizzato connette la tecnologia dei biosensori indossabili con algoritmi di intelligenza artificiale: in questo modo il sistema è in grado di riconoscere fino a 21 diversi segnali della mano”, ha spiegato Simone Benatti, ricercatore al dipartimento di Ingegneria dell’Energia elettrica e dell’Informazione ‘Guglielmo Marconi’ dell’Università di Bologna. Il primo prototipo di questo tipo era stato sviluppato proprio all’Alma Mater di Bologna nel 2015, in collaborazione con il Centro Protesi Inail di Vigorso di Budrio (Bologna). Partendo da queste prime basi, il team di ricerca ha ora progettato un nuovo bracciale flessibile che, attraverso una serie di biosensori, è grado di leggere i segnali elettrici muscolari in 64 punti diversi dell’avambraccio. Una volta riconosciuti, questi segnali vengono poi elaborati da una piattaforma a basso consumo che, attraverso algoritmi di intelligenza artificiale, è in grado di associarli a specifici gesti della mano.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa, algoritmo riconosce volti anche con la mascherina
Successo del 96%, potrà essere usato negli aeroporti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
15:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Negli Usa il dipartimento per la Sicurezza interna ha messo a punto un algoritmo in grado di riconoscere i volti con il 96% di efficacia anche se indossano una mascherina. Lo ha annunciato lo stesso dipartimento al termine di un test, specificando che il sistema potrà servire a evitare che le persone si tolgano la protezione negli aeroporti o nei porti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il test, spiega il comunicato del dipartimento, è stato condotto su 582 volontari rappresentativi di 60 paesi, e sono testati dieci diversi algoritmi e sei sistemi di acquisizione delle immagini. Senza mascherina in media la performance è stata di un 93% di tasso di identificazione, con il sistema migliore che è arrivato al 100%. Per quanto riguarda invece l’uso su persone con la mascherina in media il tasso di successo è stato del 77%, ma il sistema migliore è arrivato al 96%.
“Non è ancora una soluzione perfetta al 100% – spiega Arun Vemury, direttore del Biometric and Identity Technology Center -, ma può ridurre il rischio per molti viaggiatori, così come per lo staff di un aeroporto, di dover chiedere alle persone di rimuovere la mascherina”.
Sul tema del riconoscimento facciale c’è un dibattito aperto negli Stati Uniti con diferenze tra i vari Stati. Ad esempio, a Portland, nell’Oregon, poche settimane fa, è stato vietato l’utilizzo delle tecnologie di riconoscimento facciale per scopi pubblici e privati.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Profumo, le tecnologie di Leonardo per lo sviluppo del Paese
Dalle ‘smart city’ alla connessione per le aree remote. ‘Soddisfatto del 2020′
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
12 gennaio 2021
12:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’a.d. di Leonardo, Alessandro Profumo, è “assolutamente soddisfatto” per come l’azienda ha attraversato il 2020, per “i numeri” e “in particolare per come hanno reagito le persone: tutta l’azienda ha reagito in un modo assolutamente ammirevole”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Guardiamo avanti”, dice. Intanto “accelera su un ruolo dell’azienda dell’aerospazio, difesa e sicurezza che è anche di impegno nel sociale e per il Paese: “E’ nel fare il nostro mestiere che noi vogliamo essere un attore dello sviluppo” dice, commentando l’accordo con i Carabinieri per un programma di alfabetizzazione digitale per gli anziani nei piccoli Comuni.
Profumo lo sottolinea preannunciando nuovi progetti basati sull’applicazione di tecnologie di Leonardo: uno per le “città intelligenti”; uno per “la connessione di aree interne”, per ridurre il gap di connettività che oggi pesa su aree rurali e comunità piccole e remote.
“La cultura dell’azienda è ovviamente una cultura di grande vicinanza al Paese e di grande volontà di essere non solo una grande azienda tecnologica e industriale, ma anche di essere il facilitatore dell’evoluzione tecnologica del Paese”, sottolinea l’a.d.: “In questo contesto c’è anche – il riferimento è al progetto con i Carabinieri – il tema di supportare le persone che hanno meno dimestichezza con le tecnologie digitali. Peraltro lo facciamo con un nostro ‘partner naturale’, l’Arma è uno dei grandi centri focalizzati sulla sicurezza del Paese e noi siamo una azienda che di sicurezza si occupa. C’è forte consonanza”.
Prosegue, guardando avanti, un impegno speso sul fronte dell’emergenza Covid. “Abbiamo – dice Profumo – svolto tante attività di vicinanza ai cittadini e alle persone, cominciando dalle nostre: ci tengo a sottolineare che siamo un’azienda che, comunque, in questo periodo ha tutelato al 100% la propria occupazione e da noi c’è sempre stata una attenzione ossessiva ai temi della sicurezza per la salute. Ci siamo attivati anche nel trasporto di beni utili per far fronte all’emergenza: i nostri aerei e i nostri elicotteri hanno volato giorno e notte, anche per trasportare malati. Non tutti sanno che abbiamo avuto due aerei che hanno volato circa 18 ore al giorno. Abbiamo fatto tante cose, come un crownfunding tra i dipendenti per dare materiale digitale, come i tablet, agli studenti meno fortunati e scuole con più difficoltà. E abbiamo lavorato in modo intenso sulla nostra filiera di fornitura per evitare che ci fossero disagi”. In cantiere, ora, nuovi progetti per il Paese. “Abbiamo creato una struttura, che riporta al dg Lucio Valerio Cioffi, di supporto ai Governi, proprio per occuparsi di progettualità molto specifiche anche legate ai temi della pandemia. Tra gli altri ci sono due progetti: uno per la ‘città intelligente’, sia per la sicurezza sia per aumentare la fruibilità dei servizi; l’altro per la connettività e sicurezza delle aree interne.
Possiamo valorizzare infrastrutture che ci sono, capacità che noi abbiamo”, come le infrastrutture per le comunicazioni di forze dell’ordine e militari.
Intanto, l’azienda si appresta a chiudere i conti del 2020 della pandemia. “Sono molto soddisfatto di come Leonardo ha reagito all’impatto del Covid, e anche i numeri di settembre – con la terza trimestrale – lo hanno confermato”, dice Profumo: “Sono soddisfatto per svariati motivi: il primo è per come hanno reagito le persone: c’è stato un primo momento di scoramento e di disorientamento ed è stato superato. Abbiamo avuto una attenzione incredibile sia alla tenuta dell’occupazione che alla salute delle persone. Non abbiamo ridotto i nostri organici e, grazie anche ad un accordo sindacale innovativo, con un sistema di solidarietà”, anche la donazione di ferie, “abbiamo evitato la Cig nel 2020 e nel 2021”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nasce ITsART, nuova piattaforma digitale della cultura
Promossa da Mibact con Cdp. Il lancio nei primi mesi del 2021
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
19:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
È stata costituita la nuova società ITsArt, partecipata al 51% da Cassa Depositi e Prestiti e al 49% da CHILI, che gestirà la piattaforma digitale della cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo insieme a Cdp, per supportare il patrimonio artistico culturale italiano.
ITsArt nasce da un concetto semplice e immediato che è al cuore del progetto: ‘Italy is art’ (l’Italia è arte) ed esprime la proiezione internazionale dell’iniziativa e lo stretto legame tra il nostro Paese e l’arte. Il logo, con una linea dinamica e moderna, evoca l’italianità con un richiamo al tricolore. Il punto davanti a IT, che ricorda l’estensione ‘.it’, indica la proiezione italiana sul web, sottolineando la visione digitale del progetto.
ITsArt sarà dunque il nuovo palcoscenico virtuale che consentirà di estendere le platee e promuovere nuovi format per il teatro, l’opera, la musica, il cinema, la danza e ogni forma d’arte, live e on-demand.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Una piattaforma con modalità di fruizione innovative per attrarre nuovi pubblici con contenuti disponibili in più lingue. Un ricco catalogo che attraversa città d’arte e borghi, teatri e musei anche attraverso il repertorio delle più grandi istituzioni culturali del nostro Paese e una forte attenzione ai nuovi talenti.
In attesa del lancio dell’iniziativa previsto nei primi mesi del 2021, è online il sito Itsart dove è presente una landing page che fornirà costantemente gli aggiornamenti e le indicazioni per gli addetti ai lavori. Sul sito è attivo un indirizzo mail al quale è possibile inviare proposte di contenuti anche legati a eventi e manifestazioni culturali.
L’obiettivo alla base del progetto è quello di sostenere il settore delle performing e visual arts con particolare attenzione alle realtà minori maggiormente colpite dall’emergenza Covid-19.     SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPOR EALE
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:17 DI SABATO 09 GENNAIO 2021

ALLE 12:31 DI LUNEDì 11 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Twitter: -6,4% nel premercato dopo avere escluso Trump
Presidente Usa ha 88 milioni di follower
09 gennaio 2021
14:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le azioni di Twitter hanno perso fino all’8,3% nel pre-market, prima di assestarsi su una perdita del 6,4%, dopo che venerdì scorso il social media ha escluso in modo permanente il presidente uscente degli Usa, Donald Trump. Lo scrive Bloomberg, ricordando che Trump ha oltre 88 milioni di persone che seguono il suo account.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il social network Parler è offline
‘Twitter della destra’ rischia di scomparire dal web se non trova nuovo hosting
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
11 gennaio 2021
10:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il social network conservatore Parler è stato messo offline, stando a quanto indica un sito specializzato di monitoraggio del web, all’indomani del monito di Amazon, Apple e Google con l’annuncio che non avrebbero più ospitato il social network sulle loro piattaforme.
Amazon e Google ieri avevano annunciato che stanno rimuovendo dai loro server Parler, il Twitter della destra americana. Amazon aveva affermato di aver trovato 98 post che incoraggiano alla violenza.
Parler deve adesso trovare un nuovo server di web hosting.
Apple ha rimosso Parler, in precedenza, dal suo App Store. La decisione è legata al fatto che Parler non ha preso le misure necessari affrontare i discorsi di odio e violenza.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo sempre sostenuto che i diversi punti di vista dovessero essere rappresentati sull’App Store, ma non c’è spazio sulla nostra piattaforma per la violenza e l’attività illegale”, afferma Apple. “Parler non ha preso le misure adeguate per affrontare il proliferare di queste minacce sulla sicurezza della gente”.   TECNOLOGIA   MONDO   POLITICA   ECONOMIA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale, sempre approfondite, complete e dettagliate, da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 14 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:07 DI GIOVEDì 07 GENNAIO 2021

ALLE 14:17 DI SABATO 09 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

WhatsApp, in Europa nessuna modifica a condivisione dati con Facebook
Aggiorna policy dall’8/2, riguarda soprattutto WhatsApp Business
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
18:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nessuna modifica alla modalità di condivisione dei dati WhatsApp con Facebook nella Regione europea (dove è in vigore il Gdpr, il regolamento europeo sulla protezione dei dati personali, ndr). La precisazione arriva dalla società dopo la diffusione dell’avviso agli utenti sull’aggiornamento dei termini di servizio e l’informativa sulla privacy, in vigore dal prossimo 8 febbraio, che riguarda in particolare WhatsApp Business, il servizio di chat per le imprese.
“Non ci sono modifiche alle modalità di condivisione dei dati di WhatsApp nella Regione europea, incluso il Regno Unito, derivanti dall’aggiornamento dei Termini di servizio e dall’Informativa sulla privacy – spiega un portavoce di WhatsApp – Non condividiamo i dati degli utenti dell’area europea con Facebook allo scopo di consentire a Facebook di utilizzare tali dati per migliorare i propri prodotti o le proprie pubblicità”.
I principali aggiornamenti dei termini di servizio chiariscono le modalità del trattamento dei dati e, in riferimento alle aziende che usano WhatsApp Business, come possono utilizzare i servizi disponibili su Facebook per gestire le chat.
“Oggi, Facebook non usa le informazioni del tuo account WhatsApp per migliorare le tue esperienze con i prodotti di Facebook – scrive su Twitter Niamh Sweeny, Director of Policy for WhatsApp, EMEA – Qualora in futuro decidessimo di condividere tali dati con le aziende di Facebook per questo scopo, lo faremo solo dopo aver raggiunto un accordo con la commissione per la protezione dei dati irlandese”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Elon Musk batte Jeff Bezos, è il più ricco del mondo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
19:04
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tesla vola a Wall Street e sale del 4,37%. Una corsa che consente il grande soprasso: Elon Musk supera Jeff Bezos e diventa l’uomo più ricco al mondo.
Secondo quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index, Musk vale 187 miliardi di dollari, Bezos 186 miliardi.
La capitalizzazione di Tesla schizza a 766 miliardi di dollari, così il colosso delle auto elettriche di Musk vale ora più di Facebook.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’intelligenza artificiale ‘sceglie’ gli embrioni
Chance successo aumentano di tre volte
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’intelligenza artificiale può far nascere i bambini, o meglio può aiutare a farne nascere di più con la fecondazione assistita. Secondo uno studio israeliano pubblicato dalla rivista Acta Informatica Medica infatti un algoritmo è in grado di scegliere quale embrione ha più chance di successo, triplicando così la probabilità che la gravidanza vada a buon fine.
La tecnica, messa a punto dalla startup israeliana AiVF, si basa sullo studio da parte dell’algoritmo di un video dello sviluppo dell’embrione in un incubatore per cinque giorni, a differenza di altri strumenti simili che invece utilizzano solo fotografie.
“Analizzando il video si possono rilevare moltissime tappe dello sviluppo e molti altri aspetti che l’occhio umano non riesce a vedere – spiega Daniella Gilboa, Ceo dell’azienda -. di base si ‘allena’ un algoritmo facendogli vedere come sono gli embrioni che hanno successo”.
I test sulla metodica sono ancora in corso, ma dai primi risultati sembra che, al confronto con i metodi di selezione tradizionali, il tasso di successo sia triplo. La tecnologia dovrebbe essere disponibile commercialmente entro il 2021.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: italiani su Twitter più favorevoli che contrari
Con Intelligenza artificiale analisi 30000 utenti e 100000 tweet
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PISA
08 gennaio 2021
15:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A dispetto del ‘rumore’ e del flusso di ‘cinguettii’ che specie sui social media esprimono posizioni fortemente contrarie, l’opinione pubblica su Twitter in Italia è in realtà leggermente più favorevole che contraria ai vaccini. E’ quanto emerge da uno studio dell’Università di Pisa pubblicato sulla rivista Ieee Intelligent Systems e condotto da Alessio Bechini, Pietro Ducange, Francesco Marcelloni e Alessandro Renda del dipartimento di ingegneria dell’informazione.
I quattro ricercatori hanno messo a punto un originale metodo di analisi dell’opinione pubblica che si avvale dell’Intelligenza artificiale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’indagine, si spiega dall’Ateno, ha riguardato circa 30mila utenti e 100mila tweet scritti dal settembre 2016 al giugno 2017, selezionati attraverso una lista di parole chiave come ad esempio #iovaccino o ‘rischio vaccinale’.
“È la prima volta che un sistema di Intelligenza artificiale viene usato allo scopo di stabilire un trend di opinione in Italia su questo tema – spiega Marcelloni -, grazie a tecniche avanzate di Machine learning abbiamo addestrato il nostro sistema a classificare gli utenti di Twitter come favorevoli, contrari o neutrali ai vaccini, il tutto concentrandoci sugli utenti e non sui singoli tweet”. Questo rovesciamento di prospettiva, si spiega ancora, ha permesso di eliminare le variabilità dettate da singoli messaggi estemporanei, di monitorare un eventuale cambio di opinione nel tempo e di escludere dal campione gli utenti troppo ‘rumorosi’ che se conteggiati avrebbero falsato i risultati a causa del gran numero di tweet prodotti, senza tuttavia corrispondere a gruppi di opinione realmente numerosi. Non ultimo questo approccio “ha consentito un’analisi differenziata a livello geografico che ha permesso di individuare sottili differenze fra le varie regioni, mettendo in primo piano Roma e Milano come le aree del Paese più attive sul tema vaccini”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Zuckerberg blocca Trump su Facebook e Instagram, ‘rischio troppo grande’
Il fondatore del social ha usato la piattaforma per motivare la scelta
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
07 gennaio 2021
19:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Il rischio di consentire al presidente di continuare a usare il nostro servizio” in questo momento “è semplicemente troppo grande. Per questo estendiamo il blocco che abbiamo deciso sui suoi account Facebook e Instagram a tempo indeterminato e per almeno le prossime due settimane, fino a quando una pacifica transizione di potere sarà completata”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Mark Zuckerberg, il numero uno di Facebook, spiega in un post sul suo profilo la decisione del social media di fermare Donald Trump.
“Gli scioccanti eventi delle ultime 24 ore mostrano chiaramente che il presidente Trump intende usare il resto della sua permanenza in carica minando una pacifica e legale transizione di potere al suo successore, Joe Biden”, scrive Zuckerberg.
“La sua decisione di usare la piattaforma per giustificare invece di condannare le azioni dei suoi sostenitori all’edificio del Capitol hanno giustamente infastidito molte persone negli Stati Uniti e nel mondo – aggiunge il fondatore di Facebook -. Abbiamo rimosso le sue dichiarazioni ieri perché abbiamo ritenuto che il loro effetto – e probabilmente il loro intento – era quello di provocare ulteriore violenza”.
“Dopo la certificazione dei risultati elettorali da parte del Congresso, la priorità per l’intero Paese deve essere ora quella di assicurare che i restanti 13 giorni e i giorni successivi all’inaugurazione trascorrano pacificamente e in linea con le norme democratiche”, osserva ancora Zuckerberg.
“Negli ultimi anni abbiamo consentito al presidente Trump di usare la nostra piattaforma in linea con le nostre regole, rimuovendo in alcuni casi i contenuti o bollando i suoi post quando violavano le nostre politiche. Lo abbiamo fatto – spiega ancora Zuckerberg – perché crediamo che il pubblico abbia diritto al più ampio accesso possibile ai discorsi politici, anche quelli controversi. Ma l’attuale contesto è ora profondamente diverso e include l’uso della nostra piattaforma per incitare l’insurrezione violenta contro un governo democraticamente eletto”. Da qui la decisione di “bloccare” a tempo “indeterminato o almeno per le prossime due settimane” fino al giuramento gli account del presidente.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Presidente messicano Lòpez Obrador critica blocco degli account social di Trump
‘Non mi piace la censura, non sono d’accordo’
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
19:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador ha criticato “la censura” che social network come Twitter, Facebook e Instagram hanno imposto al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, a seguito dell’assalto al Congresso americano avvenuto ieri da parte dei sostenitori del capo di stato Usa.
“Non mi piace la censura, non mi piace che qualcuno venga censurato e gli venga tolto il diritto di trasmettere un messaggio su Twitter o Facebook, non sono d’accordo con questo, non lo accetto.
Dobbiamo autolimitarci e garantire la libertà.
Come mai io ti censuro e tu non puoi più trasmettere, se noi siamo per le libertà?”, ha detto oggi Lopez Obrador, citato dal quotidiano Milenio, senza menzionare direttamente Trump.
Il presidente messicano ha affermato che garantire la libertà di espressione è una questione di Stato e non di aziende, che come “la Santa Inquisizione” decidono che ciò che qualcuno sta dicendo è dannoso. “Se si censura sui social network, cosa rimarrà?”, ha sottolineato.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Xiaomi lancia Redmi Note 9T, nel segno del 5G
Arrivano anche dispositivi per la casa connessa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Xiaomi ha annunciato oggi l’arrivo di Redmi Note 9T 5G, Redmi 9T e nuovi dispositivi per la casa connessa: Mi Smart Clock e Mi 360° Home Security Camera 2K Pro.
Alimentato dal processore 5G integrato nel Dimensity 800U di MediaTek, Redmi Note 9T punta molto sulla tripla fotocamera posteriore da 48 MP con sensore di profondità da 2 MP e obiettivo macro da 2 MP. Lo schermo ha una diagonale da 6,53 pollici mentre il retro è realizzato in policarbonato testurizzato per una migliore presa ed è inoltre anti-impronte.
Supporta la ricarica veloce da 18 W e viene fornito con un caricatore da 22,5W.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo l’azienda, la tecnologia ad alto ciclo promette quasi tre anni di utilizzo quotidiano senza un significativo degrado della capacità della batteria. A partire dal 25 gennaio, Redmi Note 9T da 4GB/64GB sarà disponibile in Italia al prezzo di 269,90 euro e, solo per le prime 48 ore, con uno sconto che lo porta a 239,90 euro. La configurazione da 4GB/128GB sarà invece disponibile a 299,90 euro. Più in basso, per specifiche, troviamo Redmi 9T, che pure monta una quad camera posteriore AI da 48 MP. Il display è da 6,53 pollici e offre una protezione contro graffi e crepe; è dual-sim ma non 5G.
Durante l’evento sono stati presentati anche due nuovi dispositivi dell’ecosistema Xiaomi: Mi Smart Clock e Mi 360° Home Security Camera 2K Pro. Il primo è una sveglia “intelligente”, con touchscreen a colori da 3,97 pollici che visualizza orario, meteo, calendario e può fare da cornice digitale. La webcam di sicurezza adotta invece un algoritmo di rilevamento umano per individuare le sagome e tenere informati gli utenti tramite messaggi automatici. Grazie ai doppi microfoni e alla tecnologia di cancellazione attiva del rumore, supporta una comunicazione bidirezionale. Mi Smart Clock e Mi 360° Home Security Camera 2K Pro sono disponibili in Italia a partire damarzo entrambi al prezzo di 59,99 euro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Hyundai e Apple, le opportunità da possibile collaborazione
Trattative prima confermate poi ‘diluite’. Titolo vola in Borsa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Potrebbe essere Hyundai il partner automobilistico per affiancare Apple nel progetto della sua prima vettura elettrica ad alta tecnologia, fin qui conosciuta come Project Titan. Come riferisce il periodico specializzato Autoevolution la notizia era stata diffusa inizialmente dal sito web coreano Hankyung, che aveva ripreso i ‘rumors’ su una collaborazione produttiva per poi passare anche nei notiziari de canale televisivo Korea Economic.
La novità nella vicenda è che dopo l’articolo di Hankyung è stata la stessa Hyundai a dare una conferma ufficiale che, nella prima stesura, recitava: “Siamo a conoscenza che Apple è in discussione con diverse Case automobilistiche globali, tra cui Hyundai Motor.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Poiché la trattativa è nella fase iniziale, nulla è stato deciso”.
Questa affermazione, abbastanza sorprendente, contrastava però – secondo Autoevolution – con il codice di riservatezza di Apple. Così Hyundai, poco tempo dopo l’invio ai media, ha rivisto il comunicato che è diventato (facendo sparire il nome Apple) “Abbiamo ricevuto richieste di potenziale collaborazione da varie aziende per quanto riguarda lo sviluppo di veicoli elettrici autonomi. Non sono state prese decisioni poiché le discussioni sono nella fase iniziale”.
Secondo altre fonti, il raggio di azione di un possibile accordo sarebbe più ampio, e del genere ‘win win’ dove entrambi i partner hanno molto da guadagnare. Il Gruppo Hyundai, anche attraverso la sua divisione Mobis – specializzata in componentistica high tech – potrebbe aiutare Apple nel realizzare un’auto elettrica, parzialmente o completamente autonoma, con maggiore facilità rispetto ad altri partners. . Ma l’azienda di Cupertino sarebbe determinante per affiancare Hyundai nella realizzazione in Usa e Corea di fabbriche per batterie di nuova generazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung: smartworking spinge domanda, utile operativo +25%
Annunciate prime stime su quarto trimestre, +7% in Borsa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:03
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung Electronics ha annunciato un balzo di oltre il 25% nell’utile operativo nel quarto trimestre dell’anno. A spingere i profitti è stato lo smart working imposto globalmente dalla pandemia da Covid, che ha guidato la domanda di dispositivi alimentati dai chip prodotti dal gigante tecnologico sudcoreano.
Le prime stime sul periodo ottobre-dicembre indicano un utile operativo di 9 trilioni di won (8,23 miliardi di dollari) rispetto ai 7,16 trilioni di won dell’anno precedente. Si tratta di un risultato leggermente inferiore alle previsioni degli analisti di 9,34 trilioni di won, ma il titolo Samsung ha comunque reagito positivamente in Borsa, chiudendo a +7,12% a Seul.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Manovra: Pisano, più digitale per accelerare cambiamento
Da Fondo per innovazione a Spid le misure in legge di bilancio
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:04
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“La trasformazione digitale del Paese produrrà i risultati che auspichiamo se tutti i cittadini potranno beneficiarne, grazie a servizi e tecnologie che migliorino davvero la qualità della vita delle persone”. Così la ministra Paola Pisano parla su Facebook delle novità su digitalizzazione e innovazione contenute nella manovra per il 2021.
Da quest’anno, spiega, “il Fondo per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione da 50 milioni, inserito nella legge di bilancio, diventa stabile.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ogni anno investiremo queste risorse per sviluppare servizi digitali più semplici ed efficienti, per agevolare il dialogo della Pubblica amministrazione con cittadini e imprese. Dalla diffusione dell’identità digitale alle firme elettroniche, dalla realizzazione dei servizi in rete al domicilio digitale, la sfida è migliorare la qualità dei servizi del settore pubblico”.
Inoltre, la legge di bilancio assegna risorse fino ad un milione di euro per diffondere Spid e migliorarne le modalità di erogazione. Infine, “per ridurre divari sociali ed economici e favorire la didattica a distanza, la legge prevede per le famiglie con Isee inferiore a 20mila euro e almeno un componente iscritto a un ciclo scolastico o universitario, la possibilità – nel momento in cui richiedono Spid – di avere un computer, un cellulare o un tablet dotato di connettività per un anno”.
Si tratta, conclude, di “tre misure importanti per fornire strumenti e creare nuovi servizi che accelerino il cambiamento di cui l’Italia necessita”.   TECNOLOGIA   POLITICA   ECONOMIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Un chip per ricaricare il cellulare con l’acqua calda
Scienziati Cina lavorano a dispositivo termoelettrico su thermos
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
08 gennaio 2021
15:07
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E se fosse possibile ricaricare il cellulare senza ricorrere all’elettricità convenzionale, ma con una bottiglia d’acqua calda, un thermos? La tecnologia termoelettrica usata nello spazio potrebbe presto far diventare realtà questa soluzione sostenibile. I dispositivi termoelettrici sono realizzati con materiali in grado di produrre elettricità tramite differenze di temperatura.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
In passato, diverse ricerche hanno indicato che i dispositivi termoelettrici possono impiegare il calore disperso e produrre energia elettrica di riserva per la batteria di navicelle spaziali.
Gli scienziati cinesi sperano ora di poter impiegare questa tecnologia nella vita quotidiana delle persone. I ricercatori della China Academy of Launch Vehicle Technology, uno dei produttori di razzi del Paese, hanno sviluppato una borraccia isolata dotata di un chip termoelettrico nel coperchio in grado di trasformare il calore dell’acqua in elettricità e ricaricare un telefono cellulare.
Negli ultimi anni, con l’aumento della potenza dei processori dei telefoni cellulari e delle dimensioni dei loro schermi, anche il fabbisogno di energia è cresciuto. Perciò, secondo il capo ricercatore Ma Wei, molte persone si trovano spesso ad affrontare il problema di come ricaricare i telefonini, per esempio quando viaggiano in treno o stanno campeggiando.
“La nostra soluzione a questo problema è un dispositivo termoelettrico basato su una bottiglia d’acqua, una fonte di calore per generare elettricità”, spiega Ma, aggiungendo che l’invenzione non richiede alcuna fonte di energia elettrica. Un video dimostrativo mostra che il dispositivo termoelettrico è incorporato nel tappo del termos, che ha un’uscita USB per la ricarica. Quando un ricercatore collega con un cavo un iPhone alla bottiglia, sullo schermo compare l’icona della batteria verde, con la figura del fulmine al centro.
“Abbiamo scoperto che la bottiglia d’acqua può fornire da 20 a 30 minuti di elettricità dopo avervi versato da 300 a 500 millilitri di acqua bollente”, dice Sheng Jiang, un membro del team di ricerca. La borraccia può anche erogare elettricità per computer portatili, macchine fotografiche e altri dispositivi elettronici a bassa potenza. I ricercatori stanno ora cercando collaborazioni con le imprese per commercializzare l’idea. Il prodotto avrà probabilmente un prezzo da 150 yuan (circa 23 dollari) a 200 yuan.
Un chip termoelettrico potrebbe aumentare il peso della borraccia di 200 grammi rispetto a un prodotto delle stesse dimensioni disponibile sul mercato, ma Sheng ha detto che sarebbe stata comunque facile da trasportare in quanto i ricercatori, per ridurne il peso, hanno sostituito il contenitore in acciaio inossidabile usando un materiale leggero per l’isolamento termico, originariamente creato per i veicoli spaziali.
Mettendo in evidenza la sicurezza dell’invenzione, Sheng ha detto che produce bassa tensione e non presenta rischi di andare in corto circuito.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Torna fiera tecnologica Las Vegas, 5G e AI in primo piano
Pandemia spinge su telemedicina e realtà virtuale per la scuola
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
09 gennaio 2021
11:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tanto 5G ma anche l’Intelligenza Artificiale e la realtà virtuale tra i trend principali che segneranno l’edizione 2021 del Consumer Electronics Show (Ces) di Las Vegas, la fiera tecnologica più popolare al mondo, quest’anno solo online per la pandemia. A seguito del Covid-19, molti dei settori tecnologici punteranno su soluzioni, prodotti e servizi, nati per far fronte alle sfide create dal nuovo coronavirus.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ecco allora che il 5G diventa catalizzatore per l’avvento di nuove piattaforme che rendano possibile un rapporto veloce e sicuro tra medico e paziente, anche tramite il collegamento di dispositivi indossabili che monitorano la salute delle persone, 24 ore su 24.
Nel programma della fiera, il 13 gennaio, è previsto un incontro in cui gli esperti parleranno di come l’innovazione del 5G potrà ridurre le disparità di salute, in tempi in cui prevenzione e cura assumono significati globali e condivisi. Il Ces è il luogo migliore dove scoprire anche le soluzioni basate su realtà virtuale e mista pensate per la scuola: visori VR e AR per beneficiare di un nuovo livello di interazione durante le lezioni che, anche nel 2021, si svolgeranno in gran parte da casa.
Senza dimenticare l’intrattenimento vero e proprio, altra costante in questi lunghi mesi a casa, focalizzato sulla tecnologia di visione 8K. Samsung ha già svelato la sua nuova gamma di Tv, così faranno LG e Sony e altre aziente tecnologiche: anche se i contenuti ancora latitano, i consumatori possono già preparasi a fruirne quando disponibili.
Altre tendenze che varcheranno le porte del Consumer Electronic Show riguardano la mobilità elettrica (+753% in Italia secondo i dati Unrae a fine 2020), l’automazione sul posto di lavoro (magazzini ma anche software intelligenti per professionisti) e sistemi di protezione informatica per le smart city, che dovranno affrontare le sfide di sicurezza del prossimo decennio.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Usa, Twitter sospende permanentemente l’account di Trump
“Rischio nuovi incitamenti a violenza”. Il titolo cala in Borsa
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
09 gennaio 2021
01:46
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Twitter sospende permanentemente l’account @realDonaldTrump, quello del presidente americano.
“Dopo aver rivisto i recenti tweet da @realDonaldTrump, abbiamo deciso di sospendere permanentemente l’account per il rischio di ulteriore incitamento alla violenza”, si legge in una nota del social network.

“Disgustoso. Big Tech vuole cancellate tutti i 75 milioni di sostenitori di Trump”, twitta Jason Miller, consigliere della campagna del presidente Usa uscente, commentando la decisione di Twitter. “Vi sbagliate – dice Miller – se pensate che non prendano di mira voi dopo”.
Twitter in calo a Wall Street dopo la sospensione dell’account di Trump: i titoli del social network perdono il 2,78% nelle contrattazioni after-hours.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’ira di Trump, Twitter lo sospende definitivamente
Presidente: valutiamo una nostra piattaforma, non ci zittiranno
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
09 gennaio 2021
10:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Facebook anche Twitter sospende in via definita l’account di Donald Trump per “il rischio che inciti ulteriormente la violenza”. La rabbia del presidente americano è immediata: prova a usare l’account ufficiale @POTUS, ma Twitter rimuove immediatamente i suoi cinguetti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
E quindi ricorre a un tradizionale comunicato della Casa Bianca. Si dice non sorpreso della sospensione: “Lo avevo previsto. Nel sospendere il mio account vogliono mettermi a tacere, vogliono mettere a tacere voi e i 75 milioni di grandi patrioti che hanno votato per me”, dice Trump. Poi assicura: “non ci metteranno a tacere. Stiamo trattando con vari altri siti e a breve avremo un grande annuncio, nel frattempo stiamo valutando la possibilità di costruire una nostra piattaforma”, aggiunge rivolgendosi ai suoi sostenitori. La decisione di Twitter sarebbe piovuta inattesa sulla Casa Bianca e avrebbe innervosito ancora di più il presidente, già su tutte le furie per il possibile secondo impeachment. Una messa in stato di accusa che Trump non capisce: “Non ha alcuna intenzione di dimettersi perché non ritiene di aver fatto nulla di sbagliato”, fa trapelare la Casa Bianca. Secondo indiscrezioni, mentre erano in corso gli scontri al Congresso, Trump si aggirava soddisfatto all’interno della Casa Bianca senza capire perché nessuno esultasse con lui per quanto stava accadendo. Non solo: durante l’assalto avrebbe cercato di raggiungere telefonicamente i senatori repubblicani per convincerli a capovolgere il risultato del voto.
La decisione di Twitter di sospenderlo manda su tutte le furie anche il figlio Donald Jr, che parla di libertà di parola “morta con big tech”. E scatena una levata di scudi fra i conservatori. Il senatore repubblicano Rick Scott parla di “vergogna”: “Twitter ha sospeso il presidente Trump ma consente ai cinesi di vantarsi del genocidio e all’ayatollah di parlare sulla possibilità di spazzare via Israele dalle cartine geografiche”, lamenta Scott. Nikki Haley, l’ex ambasciatrice all’Onu e aspirante repubblicana alla Casa Bianca nel 2024, usa parole altrettanto dure: “Mettere a tacere la gente, per non parlare del presidente americano, è quello che succede in Cina, non nel nostro Paese”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Critico anche il New York Post di Rupert Murdoch.
“Twitter è guidata da liberal americani, che mettono sotto esame solo un tipo di persona e solo un’area politica”, mette in evidenza il board editoriale del quotidiano secondo il quale “o la Section 230 – la norma che garantisce l’immunità ai social media, sollevandoli da ogni responsabilità – viene revocata e Twitter si assume la responsabilità di quello che viene twittato, o altrimenti deve fare un passo indietro e lasciare che sia il pubblico a decidere quello che è accettabile e quello che non lo è”. Pur esponendosi a violente critiche, Twitter a deciso di agire nel tentativo di non favorire ulteriori violenze. Nella nota che ha accompagnato la sua decisione spiega infatti che “piani per future proteste armate sono già iniziati a proliferare su Twitter, incluso un proposto secondo attacco al Congresso il 17 gennaio”, pochi giorni prima della cerimonia di insediamento di Joe Biden e mentre Trump sarà ancora alla Casa Bianca. Il presidente infatti è atteso lasciare Washington il 19 gennaio per andare a Mar-a-Lago, in Florida. Il 19 è poi attesa un’ondata di concessioni di grazia parte di Trump, inclusa quella per i figlie e forse anche per se stesso.   MONDO    POLITICA

Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia sempre aggiornata ed approfondita. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:40 DI MERCOLEDì 06 GENNAIO 2021

ALLE 18:07 DI GIOVEDì 07 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Bitcoin: supera i 35.000 dollari, è nuovo record
Per JPMorgan può schizzare a 146 mila dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
06 gennaio 2021
11:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Bitcoin vola e tocca il nuovo record di 35.842 dollari. Nelle ultime ore JPMorgan ha previsto che la criptovaluta possa toccare i 146.000 dollari nel lungo termine.   ECONOMIA   MONDO   TECNOLOGIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Facebook e Twitter bloccano i profili di Trump
E YouTube rimuove video
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
09:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook e Instagram bloccano il profilo di Donald Trump per 24 ore. Lo riportano i media americani.
Il blocco del social di Mark Zuckerberg segue quello simile di 12 ore deciso da Twitter. Zuckerberg, secondo le ricostruzioni di Axios, avrebbe definito la situazione a Washington un'”emergenza” e, in una email ai dipendenti, ha assicurato che si stavano valutando altre misure per tenere la gente al sicuro.
Lo stesso Facebook e YouTube hanno rimuosso precedentemente il video in cui Donald Trump invita i manifestanti ad andare a casa denunciando allo stesso tempo elezioni rubate. “Lo abbiamo rimosso perché riteniamo che contribuisca al rischio di violenze”, spiega Facebook. YouTube nell’annunciare la rimozione mette in evidenza che il video è stato rimosso perché “viola le politiche sulla diffusione delle brogli elettorali”.
“Oggi è un capitolo triste e vergognoso nella storia del nostro paese. Dobbiamo completare la transizione all’amministrazione del presidente-eletto Joe Biden”. Lo twitta Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple, riferendosi alle violenze in Congresso.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon: 2 miliardi per case popolari in tre città Usa
Dove è più presente, investimento in cinque anni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
10:06
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon si impegna a investire più di 2 miliardi di dollari per la creazione di case popolari nelle tre città americane dove è maggiormente presente e dove sono dislocati una buona fetta dei suoi dipendenti. Lo riporta il Wall Street Journal.
Le tre aree in cui Amazon intende investire nei prossimi cinque anni sono Seattle, Arlinton in Virginia e Nashville in Tennessee.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Bitcoin:nuovo record, mercato criptovalute sfonda mille mld
Valuta digitale sale del 5% e supera i 37.000 dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
12:25
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sfonda i mille miliardi di dollari per la prima volta il valore di mercato totale delle criptovalute, con il Bitcoin che segna l’ennesimo record. Oggi il Bitcoin ha segnato un rialzo del 5% toccando un massimo di 37.802 dollari.
Il suo valore è più che quadruplicato nell’ultimo anno, riferisce Bloomberg ricordando che – secondo i dati di CoinGecko – rappresenta circa due terzi del valore di mercato delle criptovalute, seguito da Etere con circa il 13%.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft studia software per parlare con chi non c’è più
Brevetto per chatbot che mima stili e schemi comunicazione
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
15:37
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft vuole creare un software che riesca a simulare la personalità di un vero essere umano e consentire, per esempio, di parlare con qualcuno che non c’è più. Secondo il sito Ubergizmo, l’azienda di Redmond ha depositato un brevetto negli Stati Uniti per consentire ad un programma, un chatbot, di parlare come una persona vivente, copiando stili e schemi di comunicazione.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I chatbot sono software già utilizzati dalle aziende come risposta automatica e assistenza ai clienti.
Il programma, che richiama scenari simili alla serie tv distopica Black Mirror, attingerebbe alle informazioni private, ai dati sociali, al materiale relativo ad una data persona accessibile tramite Pc, smartphone e social network. Il brevetto, se mai dunque venisse applicato, implicherebbe anche problemi di protezione di dati personali.
E’ un’idea in qualche modo già messa in campo da Microsoft circa cinque anni fa quando ha lanciato Tay, un chatbot per Twitter che doveva simulare una teenager. Un esperimento di Intelligenza artificiale che aveva come obiettivo quello di avviare e sostenere conversazioni con i millennial. Ma l’esperimento è durato solo poche ore, un lasso di tempo in cui Tay ha imparato il razzismo, a inneggiare a Hitler e a fare avance agli interlocutori. A quel punto è stata spenta.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche Twitter si lancia nei podcast, compra Breaker
Si integrerà con Twitter Spaces, la chat vocale
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
15:38
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Anche Twitter si lancia nei podcast. Ha comprato Breaker una piattaforma in pista da oltre quattro anni che permette di cercare, scoprire e gestire i podcast.
A queste funzioni si aggiungono anche quelle di social network che permettono di seguire i propri amici, pubblicare commenti sui podcast, condividere quelli preferiti, mettere like.
Questo consentirà di sviluppare Twitter Spaces, che consente agli utenti di chattare in tempo reale usando la voce invece del testo, prodotto che è in test da dicembre.
L’accordo, annunciato sul sito di Breaker, vedrà il team di questa società unirsi a Twitter per contribuire a “migliorare la conversazione”. L’app Breaker verrà chiusa il 15 gennaio prossimo.
Solo poche settimane fa Twitter ha comprato Squad, l’app per videochiamare e condividere lo schermo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Privacy:Federprivacy,in Europa nel 2020 sanzioni per 307 mln
Italia, 35 sanzioni per 58,1 milioni
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
07 gennaio 2021
16:56
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le autorità di controllo per la protezione dei dati personali europee hanno inflitto nel 2020 oltre 307 milioni di euro di sanzioni. A evidenziarlo è il “Rapporto statistico 2020, sanzioni privacy in Europa” stilato dall’Osservatorio di Federprivacy che ha analizzato le fonti istituzionali dei 30 Paesi dello Spazio Economico Europeo (SEE), rilevando complessivamente 341 procedimenti sanzionatori.

Nella classifica delle autorità più attive, quella che ha primeggiato è stata quella spagnola (AEPD) con ben 133 sanzioni comminate ad un ritmo medio di quasi una multa ogni tre giorni per un valore complessivo di 8 milioni di euro. Al secondo posto il Garante per la privacy italiano con 35 provvedimenti amministrativi e sanzioni per 58,1 milioni di euro, mentre 26 sono stati quelli dell’autorità romena.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tesla schizza, Musk batte Bezos, è il più ricco del mondo
Per il Bloomberg Index vale 187 miliardi di dollari
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
07 gennaio 2021
16:53
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tesla vola a Wall Street e sale del 4,37%. Una corsa che consente il grande sorpasso: Elon Musk supera Jeff Bezos e diventa l’uomo più ricco al mondo.
Secondo quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index, Musk vale 187 miliardi di dollari, Bezos 186 miliardi.

Tecnologia tutte le notizie. Sempre in tempo reale. In continuo aggiornamento. Segui e Condividi! Ricordo che a partire dal 14 Gennaio 2020 termina il suporto per Windows 7
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:34 DI MARTEDì 05 GENNAIO 2021

ALLE 11:40 DI MERCOLEDì 06 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Facebook versi 3.8Mln a società per app
Da Corte parziale riforma sentenza di primo grado
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 gennaio 2021
10:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook è stata condannata dalla Corte d’Appello di Milano a risarcire il danno per un importo di poco più di 3 milioni e 800 mila euro a una società del Milanese di sviluppo software, la Business Competence, dalla quale il colosso statunitense ha copiato, secondo i giudici, un’applicazione che, tramite la geolocalizzazione, consente agli utenti di individuare negozi, locali, ristoranti di loro interesse e vicini. In secondo grado è stata, quindi, riformata parzialmente la sentenza del tribunale che aveva riconosciuto alla società di Cassina De’ Pecchi, assistita dal professor Marco Splidoro, un danno di 350 mila euro.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook è stata condannata dalla Corte d’Appello di Milano a risarcire il danno per un importo di poco più di 3 milioni e 800 mila euro a una società del Milanese di sviluppo software, la Business Competence, dalla quale il colosso statunitense ha copiato, secondo i giudici, un’applicazione che, tramite la geolocalizzazione, consente agli utenti di individuare negozi, locali, ristoranti di loro interesse e vicini. In secondo grado è stata, quindi, riformata parzialmente la sentenza del tribunale che aveva riconosciuto alla società di Cassina De’ Pecchi, assistita dal professor Marco Splidoro, un danno di 350 mila euro.
Come si legge nel provvedimento, la Corte d’Appello civile, presieduta da Domenico Bonaretti, “ritiene corrette le modalità con cui la CTU (consulenza tecnica d’ufficio del Tribunale, ndr) ha calcolato in misura pari a € 3.831.000 il pregiudizio economico complessivo subito da Business Competence, a causa dell’illecita condotta di Facebook”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nonostante tale consulenza i giudici di primo grado della sezione specializzata imprese avevano invece quantificato il danno per un importo di 350 mila euro, quindi di gran lunga ridotto rispetto alla stessa consulenza e avevano disposto a carico di Facebook 90mila euro di spese legali a favore della societa’ italiana e il rimborso dei consulenti tecnici della stessa.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Sparito Jack Ma, mistero sul fondatore di Alibaba
Perse le tracce da 2 mesi dopo la stretta cinese sul suo impero
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 gennaio 2021
12:34
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Jack Ma è sparito dalla scena da almeno due mesi, dal naufragio di inizio novembre della mega Ipo di Ant Group, la fintech della sua Alibaba, alimentando il mistero sulla sua sorte. A 48 ore dalla doppia quotazione a Hong Kong e Shanghai, un’esplicita segnalazione del presidente Xi Jinping, secondo una ricostruzione del Wall Street Journal, portò al blocco della più grande operazione della storia del suo genere, da 37 miliardi di dollari.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ai vertici del Partito comunista non erano andate giù le aspre critiche che Ma aveva pronunciato ad un evento del 24 ottobre a Shanghai, in cui aveva affermato che “la Cina non ha un rischio finanziario sistemico semplicemente perché non ha un sistema, e questo è il rischio”.
Dopo numerose indiscrezioni, tra cui quella riportata da Bloomberg secondo cui le autorità di Pechino gli avrebbero raccomandato di non lasciare il Paese, il Financial Times ha riferito che Ma – il cui account su Twitter non è aggiornato dal 10 ottobre – era stato sostituito da un dirigente di Alibaba per la registrazione della finale di ‘Africa’s Business Heroes’, concorso televisivo per imprenditori in erba del continente africano con in palio un assegno da 1,5 milioni di dollari. Il Pcc ha sempre visto con sospetto l’influenza fuori misura dei grandi capitani d’impresa cinesi, a maggior ragione quella costruita da un miliardario carismatico noto sia sul fronte domestico sia in Occidente come un ‘visionario’ della tecnologia. Lo stop all’Ipo di Ant Group ha segnalato l’inizio di una manovra anti-monopolistica contro i giganti hi-tech cinesi e lo stesso Xi ha di recente ribadito che il 2021 sarà l’anno della regolamentazione antitrust.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: app Singapore, ora polizia può consultare dati utenti
Marcia indietro su privacy, polemiche e utenti cancellano app
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 gennaio 2021
15:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A Singapore, pioniera del ‘contact tracing’, i dati raccolti dall’app TraceTogether utilizzata dal Governo per combattere il Covid-19 sono ora accessibili alla polizia per le sue indagini. Un dietrofront sulle precedenti garanzie di privacy del sistema.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo la Bbc, quasi l’80% dei residenti è iscritto al programma, per incoraggiare gli utenti ad adottare il sistema le autorità di Singapore avevano promesso che i dati non sarebbero mai stati utilizzati per nessun altro scopo, tranne che per il tracciamento del Covid-19.
Ieri, tuttavia, il ministro degli Interni Desmond Tan, ha riferito al Parlamento che il sistema in realtà potrà essere utilizzato anche “a fini di indagine penale”. L’annuncio ha scatenato polemiche sui social media, con diverse persone che si sono espresse contro il governo e alcuni utenti che hanno dichiarato di aver cancellato l’app.
TraceTogether si basa sul bluetooth e su un modello centralizzato, in cui i dati dei cittadini, anonimi, sono elaborati da un server centrale, come inizialmente doveva essere l’app italiana Immuni che poi ha optato per un modello decentralizzato, cioè con i dati dell’utente conservati sul suo telefono. Singapore è stata pionera nell’adozione del sistema di contact tracing, messo in campo già a marzo. In seguito ha lanciato anche un dispositivo per il tracciamento, un token, che è stato utilizzato pure per agevolare il ritorno a scuola.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Al via la nuova tv digitale, switch off da settembre
Il calendario fino al giugno 2022, sale il fondo per il bonus
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
5 gennaio 2021
15:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Conto alla rovescia per il passaggio al nuovo standard del digitale terrestre, che consentirà di godere di una qualità delle immagini molto superiore all’attuale e di ricevere più canali, ma costringerà molti italiani al cambio di televisore o all’acquisto di un decoder. Il processo, determinato dalla necessità di liberare la banda 700 Mhz, molto utilizzata in Italia, soprattutto dalle tv locali, per far spazio alla rete 5G per gli operatori di telefonia, inizierà già all’inizio dell’anno, con modifiche che però, per il momento, comporteranno solo la necessità, con una cadenza diversa a seconda delle aree in cui si vive, di risintonizzare i canali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Lo switch off del segnale, poco più di dieci anni dopo il passaggio al Dvb-T1, che ha radicalmente modificato le modalità di visione sul piccolo schermo, inizierà alla fine dell’estate del 2021.
Il calendario è stato messo a punto dal ministero dello Sviluppo Economico, con la divisione dell’Italia in quattro aree. Si parte il 1 settembre con le aree 1 e 3, che comprendono: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Province autonome di Trento e Bolzano, Valle d’Aosta e Veneto. Per questi territori ci sarà tempo fino al 31 dicembre dell’anno per completare il passaggio. Dal 1 gennaio 2022 al 31 marzo 2022 sarà la volta dell’area 2 che comprende: Campania, Lazio Liguria, Sardegna, Toscana e Umbria A seguire, dal 1 aprile 2022 al 20 giugno 2022, data del definitivo switch off nazionale, toccherà agli abitanti di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Marche, Molise, Puglia, Sicilia. Da allora lo standard passerà dal MPEG2 a favore dell’MPEG4, che consente già oggi di vedere i canali in Hd. Non avranno problemi a ricevere i canali tutti coloro che hanno un televisore che permette già oggi la ricezione del segnale in alta definizione dal numero 500 in poi del telecomando.
Subito dopo scatterà la fase due, con il definitivo passaggio a luglio 2022 al nuovo Dvb-T2 Hevc. Per verificare se il proprio schermo è compatibile con questo standard occorre sintonizzarsi sui due canali test 100 e 200: solo se appare il messaggio “Test HEVC Main10” il modello è abilitato alla ricezione. Non dovrebbe essere necessario cambiare i televisori venduti dal 2017 in poi, ma saranno molti degli apparecchi acquistati precedentemente a necessitare di un nuovo decoder. Per agevolare il passaggio ai nuovi televisori, poco più di un anno fa è stato istituito il bonus TV, con un fondo che, grazie a un emendamento alla legge di Bilancio 2021, è stato incrementato di 100 milioni di euro. Il contributo di 50 euro potrà essere ottenuto da chi ha un Isee fino ai 20mila Euro, presentando un’autocertificazione presso i rivenditori. Il bonus, già disponibile, potrà essere richiesto fino alla fine del 2022.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung Galaxy S21, data di lancio il 14 gennaio
Attesi tre modelli, uno anche col pennino
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 gennaio 2021
15:33
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Samsung brucia i tempi: presenterà il 14 gennaio e non come al solito a febbraio, la nuova serie Galaxy S21 che rivalegia direttamente con l’iPhone. Vuole cavalcare l’onda di un mercato smartphone in ripresa grazie al 5G.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La presentazione – in contemporanea con la chiusura della fiera elettronica Ces di Las Vegas – si svolgerà in diretta streaming a causa della pandemia che impedisce di tenere eventi in presenza.
Secondo le indiscrezioni i modelli in arrivo dovrebbero essere tre: Galaxy S21, S21+ e S21 Ultra. Quest’ultimo avrebbe a disposizione un quarto sensore e introdurrebbe una novità per la gamma: la S-Pen, il pennino fino ad oggi esclusiva della serie Galaxy Note. Negli altri modelli il modulo fotografico dovrebbe essere composto da tre sensori.
Il Galaxy S21 disporrebbe di uno schermo da 6,2 pollici, con risoluzione Full-HD e foro per la fotocamera anteriore. Il display arriverebbe a 6,7 pollici per Galaxy S21+ e 6,8 pollici per Galaxy S21 Ultra. A quanto pare, anche Samsung avrebbe deciso di non includere il caricabatteria all’interno della confezione, in scia di quanto già fatto da Apple con i nuovi iPhone 12 e da Xiaomi con il dispositivo Mi 11.   ANDROID   TECNOLOGIA

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Compleanno per iTunes e iPhone, hanno cambiato stili vita
Lanciati 20 e 14 anni fa, ora intrattenimento vitale in pandemia
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
06 gennaio 2021
10:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Compie 20 anni iTunes e 14 anni l’iPhone, rispettivamente il software più popolare di Apple e il dispositivo che ha rivoluzionato le nostre vite, una rivoluzione spinta sull’online resa ancora più evidente dalla pandemia che stiamo vivendo. Furono lanciati da Steve Jobs durante il MacWorld, l’evento che l’azienda di Cupertino organizzava ogni anno per presentare nuovi programmi e dispositivi, il 9 gennaio 2001 e successivamente il 9 gennaio 2007.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
iTunes (e poi l’iTunes Store) ha cambiato il modo di ascoltare le canzoni e ha dato una mano all’industria musicale cannibalizzata dalla pirateria. Le canzoni in formato digitale e la possibilità di creare una libreria musicale decretarono la fine dei Cd, a sua volta iTunes ha iniziato a diventare obsoleto con l’arrivo dei servizi di ascolto in streaming come Spotify.
Tanto che Apple ha deciso di spegnere la piattaforma nel 2019, scindendola in tre app che offrono tre diversi palcoscenici per musica digitale, film e podcast (Apple Music, Apple Tv e Apple Podcasts).
E proprio sul mondo dei contenuti, delle app e dei servizi online – fondamentali in questi mesi di Covid – che si è spostato sempre di più l’iPhone, lanciato 14 anni fa. Solo nel 2019 l’ecosistema dell’App Store ha mosso 519 miliardi di dollari in pagamenti e vendite a livello mondiale. con in testa le app per il mobile commerce. E l’app economy iOS ha creato solo negli Stati Uniti quasi 300.000 nuovi posti di lavoro da aprile 2019, aprendo a opportunità in un momento in cui la pandemia di Covid-19 continua a generare sfide e incertezza in tutto il mondo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’intelligenza artificiale entra nelle serre verticali
L’idea di una startup Usa conquista i big di Google e Amazon
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
05 gennaio 2021
13:39
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Utilizzare l’intelligenza artificiale nella conduzione delle serre verticali, per rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella delle tradizionali colture orizzontali (a parità di terreno occupato): è l’idea della startup californiana Plenty, che ha già conquistato finanziamenti per 400 milioni di dollari da parte di investitori del calibro di Jeff Bezos, fondatore e Ceo di Amazon, ed Eric Schmidt, ex amministratore delegato di Google.
Per realizzare il sogno di una nuova rivoluzione agricola, il co-fondatore di Plenty, Nate Storey, ha sviluppato delle serre verticali che occupano appena 2 acri e producono quanto una coltura orizzontale estesa su 720 acri. Luce, temperatura e irrigazione sono controllati da robot dotati di intelligenza artificiale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Al posto del sole ci sono pannelli a Led, che permettono di avere sempre condizioni ottimali per la crescita delle piante; l’acqua è riciclata e quella evaporata viene ricatturata per evitare sprechi. Il sistema è progettato per usare il 99% in meno di suolo e il 95% in meno di acqua rispetto all’agricoltura tradizionale. L’obiettivo ultimo, come si legge nel sito della startup, è “liberare l’agricoltura dai vincoli dovuti a meteo, stagioni, tempo, distanze, parassiti, disastri naturali e clima”.