Tecnologia tutte le notizie. Sempre approfondite ed aggiornate in tempo reale. SEGUILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 20:40:03 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:39 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 20:40 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Ryan Kaji, web star di 9 anni arriva su Cartoonito app
Youtuber più pagato al mondo propone Ryan E L’ospite Misterioso
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
11:39
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un debutto su youtube, nel 2015, a tre anni, con un video caricato dalla madre: sei anni dopo è lo youtuber più pagato al mondo (guadagna circa 30 milioni di dollari all’anno) grazie soprattutto a filmati nei quali fa divertenti recensioni di giocattoli e videogiochi, pubblicati su un canale (Ryan’s world) con oltre 26 milioni di iscritti e oltre 45 miliardi di visualizzazioni. Parliamo del texano Ryan Kaji (all’anagrafe Ryan Haruto Nguyen), classe 2011, nato da una mamma vietnamita e un papà giapponese.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Un bambino diventato anche brand, tra vestiti, giocattoli e persino spazzolini con il suo nome. Dal primo marzo e a seguire ogni lunedì, il baby influencer debutta in esclusiva sull’app di Cartoonito (applicazione gratuita che permette di guardare la programmazione lineare di Cartoonito più contenuti esclusivi) con il suo show Ryan E L’ospite Misterioso. Un programma che ha al centro tante prove fisiche, indizi e un ospite misterioso del mondo della musica, dello sport e dello spettacolo, da scoprire in ogni puntata. Un mix di gioco, problem solving e divertimento del quale Ryan (che ha due sorelle, Emma e Kate) è protagonista insieme a i suoi genitori: la mamma, coach della famiglia che spiega le regole dei vari giochi, e il papà, perenne pasticcione sempre pronto, però, ad incoraggiare il figlio. Con loro ci sono due personaggi animati, Gus e Combo. Il programma che negli Usa va in onda su Nickelodeon, ha confermato negli Usa la popolarità di Ryan, ed è già stato confermato per una terza stagione. Il baby influencer che anche su youtube ha spesso accanto i genitori, nel periodo del lockdown, ha arricchito il suo canale con video nei quali spiegava ai più piccoli, con l’aiuto di esperti cosa fosse il coronavirus e quali misure precauzionali prendere. Inoltre ha pubblicato vari tutorial per attività divertenti con cui i bambini potessero tenersi occupati all’interno delle case.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Registrare contenuti dà alla nostra famiglia più opportunità di stare insieme – ha spiegato Loann, la mamma della web star a Moms.com – Ryan ama fare video, ed è così bello vederlo mentre si diverte”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Eventpage, nasce primo portale gratuito eventi in streaming
Dai concerti online alle sfilate, piattaforma li raccoglie tutti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
19:17
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono i concerti online dei Negramaro e del maestro Riccardo Muti, la sfilata dell’ultima collezione di Versace e la Messa celebrata da papa Francesco, il convegno scientifico, la fiera specializzata e anche il singolo webinar formativo. Questi sono alcuni delle centinaia di appuntamenti contenuti su Eventpage, il primo portale gratuito dedicato agli eventi in streaming, che è online a questo indirizzo.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Questa nuova piattaforma, realizzata dalle agenzie di comunicazione Mediarkè e Nova Opera, intende raccogliere e presentare tutti gli eventi digitali disponibili in rete, consentendo agli utenti di usufruire facilmente di infinite opportunità di formazione, informazione, lavoro e anche divertimento.
“Nell’ultimo anno, le limitazioni per la pandemia hanno costretto il mondo degli eventi ad una rapida ‘rivoluzione digitale’, che li ha visti trasferirsi in massa su internet grazie alla tecnologia dello streaming”, spiega Luciano Castro, direttore responsabile di Eventpage e presidente di Mediarkè.
“La nostra piattaforma offre innanzitutto all’utente un servizio semplice e gratuito per trovare e seguire online l’appuntamento preferito, dal semplice corso per migliorare la propria formazione all’incontro su un argomento d’interesse fino ad uno spettacolo o a una competizione sportiva. Parallelamente, è nostro obiettivo fornire agli organizzatori di eventi e manifestazioni in streaming una nuova opportunità di visibilità e promozione per le proprie iniziative, anche organizzando con loro partnership e collaborazioni”.
Il portale Eventpage presenta tutti gli eventi online suddivisi in cinque grandi categorie: Entertainment, relativa a concerti, spettacoli, teatro, cinema, editoria, arte, musica e sport; Educational, su tutti i webinar, i corsi e gli appuntamenti formativi e di aggiornamento professionale; Meeting, relativa a convegni, congressi, conferenze, assemblee e incontri di ogni genere; Expo, su fiere, esposizioni, saloni, mostre e manifestazioni anche internazionali; e infine Press, relativa a conferenze stampa ed eventi dedicati a mass media e giornalisti, spesso aperti anche al pubblico.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Eventpage si fonda sulla logica del mobile first e del full responsive, attraverso una fruizione dei contenuti sempre più crossdevice per ricercare facilmente gli eventi da ogni forma di dispositivo digitale. Sempre per gli utenti registrati, è attivo il servizio di newsletter per ricevere notizie sugli eventi imminenti e di maggior rilievo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Eventpage rappresenta soprattutto un nuovo brand di relazione tra gli organizzatori di eventi ed il grande pubblico”, dice Riccardo Rossi, Ceo di Nova Opera, “in quanto offre la possibilità a tutti coloro che organizzano e promuovono eventi fruibili anche in digitale di segnalarli alla redazione ed entrare a far parte del primo portale degli eventi in streaming”.   TECNOLOGIA

Piemonte tutte le notizie. Tutto sulla Regione Piemonte in tempo reale sempre aggiornato. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 14:42:09 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:27 ALLE 14:42 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Juve, Bonucci invita a crederci “fino alla fine”
Difensore sprona la squadra dopo il pareggio di Verona
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 febbraio 2021
03:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Fino alla fine”: con questo semplice messaggio, da anni refrain della Juventus, con tanto di bandiere bianconere come emoticon, Leonardo Bonucci interviene su Instagram dopo il deludente pareggio del Bentegodi per 1-1 contro l’Hellas Verona. Il difensore, assente come altri 6 giocatori di Pirlo, prova a suonare la carica e a credere ancora nella rimonta scudetto, anche se oggi la Juventus rischia di ritrovarsi a dieci punti dall’Inter, nel caso in cui i nerazzurri battessero il Genoa a San Siro.
I bianconeri devono recuperare la partita con il Napoli, riprogrammata il 17 marzo.   JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Torino; nessuno altro caso, positivi restano 10
Dopo l’ultimo giro di tamponi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 febbraio 2021
11:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’ultimo giro di tamponi in casa Torino non ha dato rilevato nuove positività: il conto, dunque, resta a dieci casi di Covid-19, otto calciatori e due membri dello staff. Adesso si attendono le disposizioni da parte dell’Asl circa ripresa degli allenamenti e la trasferta a Roma contro la Lazio al momento programmata martedì 2 marzo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sci: a Brignone superG val di Fassa, coppa a Lara Gut
Brutte cadute per norvegese Lie e austriaca Schneeberger
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VAL DI FASSA (TRENTO)
28 febbraio 2021
13:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurra Federica Brignone – 30 anni e 16/o successo in carriera – ha nettamente vinto il superG di cdm di Val di Fassa, recupero di quello cancellato per covid in Cina, con il tempo d 1.14.61.
E’ la 101/a vittoria di una italiana in coppa del mondo.

Federica con 16 vittorie eguaglia così Deborah Compagnoni come azzurra più vincente di sempre.
Seconda in 1.15.20 la svizzera Lara Gut-Behrami che con una gara di anticipo ha così vinto la coppa del mondo di SuperG dopo aver conquistato a Cortina il titolo mondiale.   SPORT

Sci: Brignone,record Compagnoni? Ho ancora tanto da dare
Azzurra vince SuperG,16/o successo:felice dopo delusione Cortina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
13:13
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Aver raggiunto Deborah Compagnoni a 16 successi in Coppa del Mondo è un bel traguardo, ma non l’ultimo: ho voglia ancora di fare, i miei sogni sono ancora tanti”. Federica Brignone vince il SuperG di Cdm in Val di Fassa, e quel che la rende felice non è tanto il primato di successi, quanto essersi messa alle spalle la delusione di Cortina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“A prescindere dal risultato – ha detto l’azzurra, quando ancora la gara era sospesa per le cadute e il suo successo non era ufficiale – sono soddisfatta perchè sono tornata a sciare come so: non avevo fame di vittoria, ma di rimettere insieme il puzzle dopo la delusione di Cortina”.
Il segreto, dice Brignone, e’ “cominciare a prendere le cose come vengono: mi sono detta, se devo vivere malissimo per vincere, per me non ne vale la pena”. “In questa stagione – ha concluso Brignone – mi sono ammazzata di lavoro, mentalmente dico: all’inizio non sciavo bene e i risultati non arrivavano.
Poi ho cominciato a non fare in gara quel che mi riusciva in allenamento: e questo mi ha buttato giu’. Oggi mi sono detta che non avevo niente da perdere: e’ un momento difficile per me, ma sono soddisfatta di come ho sciato. Ho ancora tanto da dare”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Compagnoni applaude Brignone’ora supera mio record vittorie’
“Ha grandi possibilità per coppa del mondo generale di sci”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
13:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono felicissima per Federica Brignone, merita davvero questa bellissima vittoria di oggi, avvenuta oltretutto in Italia; peccato che non sia riuscita a fare bene i Mondiali, ma lo sport è questo”. Così Deborah Compagnoni, storica fuoriclasse azzurra dello sci, in una dichiarazione audio fatta pervenire tramite la sua manager Giulia Mancini, applaude Federica Brignone che con la vittoria nel SuperG in Val di Fassa l’ha raggiunta a quota 16 successi in Coppa del mondo.

“Questo bellissimo risultato darà a Federica molta fiducia – aggiunge Compagnoni -, ha raggiunto le mie 16 vittorie che lei supererà sicuramente e adesso davvero le auguro di organizzarsi bene per le prossime stagioni; ha davvero grandi possibilità per la Coppa del Mondo generale perchè Federica -conclude Compagnoni – ha molta esperienza e soprattutto è una delle poche polivalenti che ancora ci sono in coppa del mondo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: folla nel centro, Torino ‘snobba’ la terza ondata
Fiumana di persone sotto i portici e nelle piazze
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 febbraio 2021
14:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La crescita dei contagi e dei ricoverati, con il profilarsi delta terza ondata di Covid, non ha fermato i torinesi che, nell’ultima domenica in zona gialla, in una mattinata di sole primaverile, si sono riversati nel centro cittadino, oltre ad affollare i parchi.
Piazza Vittorio Veneto era affollatissima questa mattina: controlli all’ingresso del mercato florovivaistico dove si sono formate lunghe code.
Folla anche sotto i portici in via Po e in via Roma, dehors presi d’assalto.
Tranquilla invece la situazione nella notte nel quartiere Vanchiglia dove negli scorsi weekend decine di giovani si erano ritrovati in strada violando le norme anti-Covid. Ma nel tardo pomeriggio c’erano stati assembramenti con tanto di musica per gli ultimi aperitivi prima della chiusura.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Appendino, esempio Carpanini più che mai attuale
Commemorazione nel ventennale della morte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
28 febbraio 2021
14:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’esempio di Domenico Carpanini, “quel vicesindaco sempre disponibile, che interveniva per ogni emergenza e che conosceva perfettamente ogni angolo della nostra Torino, riemerge come drammaticamente attuale in questo periodo di crisi sanitaria e sociale in cui ciascuno di noi si è trovato improvvisamente in prima linea in una lotta che non sapevamo di dover affrontare. Tutti a fare la propria parte per il bene comune”.
Con queste parole la sindaca Chiara Appendino ricorda l’ex vicesindaco nella cerimonia al cimitero Monumentale per i 20 dalla sua scomparsa.
“Ieri, come oggi, – sottolinea Appendino – sono figure come quella di Carpanini, per le quali la politica e l’essere amministratore pubblico ha significato impegno totale svolto con grande passione, a rappresentare l’esempio più giusto da seguire, soprattutto per quei giovani che oggi scelgono di dare qualcosa alla propria comunità, proprio attraverso la politica”.

Cronaca tutte le notizie in tempo reale! DA SEGUIRE LEGGERE E CONDIVIDERE! INFORMATI!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 12 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 13:53:22 di Maurizio Barra

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:18 ALLE 13:53 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

CRONACA TUTTE LE NOTIZI

Uccisa a Faenza: ex chiese ‘conosci chi può farle male?’
Il racconto di testimoni, alcuni parlano di minacce alla moglie
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
RAVENNA
28 febbraio 2021
02:18
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Conosci qualcuno che possa fare del male a mia moglie?”. Secondo quanto riferito da una testimone agli inquirenti, è quanto nel 2019 le avrebbe chiesto Claudio Nanni, il 53enne indagato in concorso con persona ignota per l’omicidio della ex moglie Ilenia Fabbri, la 46enne trovata sgozzata il 6 febbraio nella sua casa di Faenza (Ravenna).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Come riportato dai quotidiani locali, la donna, sentita di recente nell’ambito delle indagini della polizia coordinate dal Pm Angela Scorza e all’epoca vicino al Nanni, durante un incontro con il 53enne, avrebbe raccolto dall’uomo uno sfogo sul contenzioso civilistico sul patrimonio coniugale con la ex moglie: “Mi vuole rovinare – il senso della parole che lui avrebbe pronunciato – mi chiede un sacco di soldi”.
E poi: “Conosci qualcuno che possa fare del male a mia moglie?”. La donna, a suo dire, avrebbe allora risposto con una frase di questo tipo: “Ma stai scherzando? Tu sei fuori”. Non è la sola testimonianza di questo tipo: poco dopo l’omicidio, un’altra donna, pure lei in passato legata all’indagato, ha riferito in commissariato che l’uomo un paio di volte, uscendo da incontri con l’avvocato civilista, si sarebbe lasciato andare a sfoghi contro la ex moglie: se continua così, prima o poi le mando qualcuno “a farle la festa”, avrebbe detto.
Ci sono inoltre a verbale diverse altre testimonianze secondo le quali l’indagato, almeno dal 2018, direttamente o indirettamente, avrebbe minacciato la ex di morte. Sul punto, una persona di fiducia della defunta ha raccontato agli investigatori che poco prima dell’ultimo Natale, la 46enne le aveva confidato di avere paura perché si sentiva minacciata e di volere per questo fare testamento a favore della figlia Arianna.
Al momento non risulta esserci alcun testamento.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid:in ‘rave party’ Darsena Milano anche rissa tra ragazzi
In ultimo sabato zona gialla. Una ventina i coinvolti, no feriti
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
28 febbraio 2021
09:34
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Si è accesa anche una rissa tra alcuni giovanissimi, presto sedata dall’intervento dei carabinieri, ieri sera sulla Darsena a Milano, dove centinaia di giovani hanno dato vita ad un ‘rave party’ improvvisato con musica ad alto volume e balli nell’ultimo sabato di ‘zona gialla’, prima del passaggio in ‘arancione’ della Lombardia previsto per lunedì.
Alla rissa, come ricostruito al momento dai carabinieri, hanno partecipato almeno una ventina di ragazzi, anche con alcuni lanci di bottiglie, ma non ci sono stati feriti.
Tutto è iniziato attorno alle 21, mentre era in corso il ‘rave party’, e la situazione è tornata tranquilla verso le 23.30. Nel frattempo, comunque, centinaia di giovani hanno continuato a ballare, tra ovvi assembramenti e mascherine abbassate, e le scene sono state documentate da video e foto sui social e molti residenti della zona si sono lamentati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: da domani test Invalsi a maturandi
la presidente, così capiremo qual è il gap di apprendimento
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
12:51
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Partono da domani i test Invalsi di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto) nelle V superiori per i ragazzi che faranno gli esami di maturità.
“Siamo pronti – dice la presidente Invalsi, Anna Maria Ajello – è stata allargata la finestra per far svolgere le prove, le scuole hanno più tempo e potranno convocare i ragazzi in piccolissimi gruppi o spostare le prove ai prossimi mesi in quelle zone in cui le lezioni non sono in presenza.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il decollo è domani, per l’ atterraggio aspettiamo e vediamo. Faccio i migliori auguri agli studenti: a loro dico che faranno un lavoro interessante per loro stessi ma anche per gli altri: dalle informazioni che arriveranno, avremo un primo dato importante, senza colpevolizzare nessuno per i tanti eventi contrari che ci hanno colpito in questi mesi. Con queste prove avremmo infatti i primi dati attendibili per poter dire cosa è successo e come e dove dovremo recuperare. E’ dunque anche un atto generoso quello di svolgere queste prove, per aiutare a comprendere l’ampiezza del gap di apprendimento”.
In II elementare le prove saranno cartacee e inizieranno il 6 maggio; in V elementare prove cartacee dal 5 maggio. In terza media le prove saranno al computer e la data di inizio è il 7 aprile. In II superiore – sempre su pc – le prove inizieranno il 10 maggio.   POLITICA

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Incidenti stradali:finisce con auto nel Brembo, morto 55enne
Dopo volo in un dirupo di venti metri
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
BERGAMO
28 febbraio 2021
10:30
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo di 55 anni è stato trovato morto questa mattina alle 8,30 nella sua auto, finita nel fiume Brembo a San Giovanni Bianco, sulla strada per Camerata Cornello, in valle Brembana, nella Bergamasca. Sul posto sono intervenuti i mezzi del 118 e i vigili del fuoco del distaccamento di Zogno e Bergamo, questi ultimi con una gru.

La persona coinvolta – è stato ricostruito – ha perso il controllo della macchina, finendo nel fiume per cause da accertare, dopo un volo nel dirupo di circa 20 metri. Vani i soccorsi.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 588 positivi nelle Marche in 24 ore
Testati complessivamente 4.336 tamponi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
28 febbraio 2021
11:35
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sono 588 i positivi rilevati nelle Marche nelle ultime 24 ore tra le nuove diagnosi, di cui 264 in provincia di Ancona. Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che “nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.336 tamponi: 2.576 nel percorso nuove diagnosi (di cui 643 nello screening con percorso Antigenico) e 1.760 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 22,8%)”.
Tra i 588 positivi ce ne sono anche 126 in provincia di Macerata,104 in provincia di Pesaro Urbino,46 in provincia di Ascoli Piceno, 37 in provincia di Fermo e 11 fuori regione.
Questi casi comprendono soggetti sintomatici (64), contatti in setting domestico (139), contatti stretti di casi positivi (184), contatti in setting lavorativo (10), contatti in ambienti di vita/socialità (5), contatti in setting assistenziale (4), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (27), screening percorso sanitario (1). Per altri 154 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
Sui test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 28 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Da domani più di un alunno su tre a casa in Dad
Tuttoscuola, per oltre tre milioni di studenti di tutte le età
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
12:05
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 3 milioni di studenti da domani seguiranno le lezioni da casa: 800 mila bambini della scuola dell’infanzia e primaria, quasi mezzo milione di alunni delle medie e 1 milione e 800 mila studenti delle superiori. E’ la valutazione del sito specializzato Tuttoscuola, che ha esaminato il numero degli alunni in Dad dall’Alto Adige alla Basilicata, calcolando che in totale uno su tre degli 8,5 milioni di iscritti resteranno a casa.
Degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie domani saranno a scuola in presenza due alunni su tre. Le situazioni estreme vedono i 207.268 alunni della Sardegna tutti a scuola in presenza, grazie al fatto che la regione è stata dichiarata zona bianca, mentre all’opposto i 994.993 alunni della Campania saranno costretti a starsene a casa per consentire a tutti i loro insegnanti, secondo quanto disposto dal presidente regionale De Luca, di sottoporsi alla vaccinazione.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Sicilia primo caso variante Sudafricana
Su un marittimo rientrato dall’Africa lo scorso 10 febbraio
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
28 febbraio 2021
12:06
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Sicilia c’è il primo caso di variante Sudafricana del Covid nell’Isola. Il genoma è stato sequenziato su un marittimo trentaduenne di Mazara del Vallo, nel Trapanese, rientrato da un soggiorno di due mesi in Africa, dove ha lavorato su alcune piattaforme petrolifere.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il sequenziamento è stato accertato dal dottor Fabio Tramuto del laboratorio di riferimento regionale del Policlinico di Palermo, diretto dal professor Francesco Vitale. Lo scrive il Giornale di Sicilia.
L’indagine è partita grazie all’attività dell’Asp di Trapani e del dottor Stefano Giaramida, respon-sabile del presidio di Igiene pubblica di Salemi. Il marittimo è rientrato in Italia partendo il 10 febbraio da Malabo, capitale della Guinea Equatoriale, con un volo che ha fatto scalo ad Addis Abeba per poi atterrare a Roma e da lì a Palermo, dove, appena sbarcato, è stato sottoposto a tampone rapido risultando negativo. I primi sintomi li ha avvertiti il 15 febbraio e da quel momento è scattato l’isolamento. Anche la moglie è risultata positiva.
“Il sistema di tracciamento ha funzionato alla perfezione – ha spiegato il professor Vitale – I colleghi dell’Asp di Trapani sono stati molto bravi a capire che poteva esserci la variante sudafricana e sono intervenuti con celerità per bloccarne la diffusione. Anche la moglie è positiva ma è troppo presto per affermare se sia stata contagiata con la mutazione, in quanto non abbiamo ancora effettuato il sequenziamento”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Veneto, +911 contagi e 10 decessi in 24 ore
Crescono numeri dei ricoveri e terapie intensive
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
28 febbraio 2021
12:07
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Il Veneto registra 911 nuovi positivi al Covid e 10 decessi nelle ultime 24 ore. Lo riferisce il bollettino della Regione.
Il totale degli infetti da inizio epidemia sale a 333.647, quello delle vittime a 9.847. Il dato più negativo però riguarda gli ospedali, perchè dopo diversi giorni tornano a salire sia i ricoveri nelle aree non critiche, sia le terapie intensive: i posti letto occupati da pazienti Covid nei normali reparti medici sono 1.202 (+15), quelli nelle intensive 141 (+5). I soggetti attualmente positivi in regione sono 24.519 (+ 487).
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Morti gli ultimi due ergastolani nazisti condannati in Italia
Responsabili eccidi di Cefalonia e Appennino tosco-emiliano
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
12:55
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Gli ultimi due militari di guerra tedeschi superstiti condannati definitivamente all’ergastolo per l’uccisione indiscriminata di militari e civili italiani sono morti: si tratta, come conferma il procuratore generale militare Marco De Paolis, del centenario Karl Wilhelm Stark, accusato di vari eccidi commessi nel 1944 in varie località dell’Appennino tosco-emiliano e di Alfred Stork (97 anni), ritenuto responsabile di una delle stragi avvenute sull’isola di Cefalonia nel settembre 1943 nei confronti dei militari della Divisione Acqui. Nessuno dei due ha mai fatto un giorno di carcere o di detenzione domiciliare.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Da lunedì più di un alunno su tre a casa in Dad
Tuttoscuola, per oltre tre milioni di studenti di tutte le età
(2)
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
12:52
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 3 milioni di studenti da domani seguiranno le lezioni da casa: 800 mila bambini della scuola dell’infanzia e primaria, quasi mezzo milione di alunni delle medie e 1 milione e 800 mila studenti delle superiori. E’ la valutazione del sito specializzato Tuttoscuola, che ha esaminato il numero degli alunni in Dad dall’Alto Adige alla Basilicata, calcolando che in totale uno su tre degli 8,5 milioni di iscritti resteranno a casa.
Degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie domani saranno a scuola in presenza due alunni su tre.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Le situazioni estreme vedono i 207.268 alunni della Sardegna tutti a scuola in presenza, grazie al fatto che la regione è stata dichiarata zona bianca, mentre all’opposto i 994.993 alunni della Campania saranno costretti a starsene a casa per consentire a tutti i loro insegnanti, secondo quanto disposto dal presidente regionale De Luca, di sottoporsi alla vaccinazione.
Dovranno rimanere a casa gli alunni delle zone dichiarate rosse: i 159.721 dell’Alto Adige, i 75.896 della Basilicata e i 37.558 del Molise. Dei quasi 176mila alunni abruzzesi soltanto 30.556 bambini della scuola dell’infanzia potranno frequentare le attività educative in presenza, mentre gli altri 145.367 dovranno seguire le lezioni in DAD. In Puglia, dopo che il TAR ha confermato la validità dell’ordinanza regionale, dovranno seguire la didattica a distanza i 320.432 studenti della secondaria di I e II grado, mentre per i 264.912 alunni di primaria e infanzia resta confermata la facoltà di seguire le lezioni in presenza.
Vi sono infine, ricorda Tuttoscuola, singole situazioni provinciali costrette ad adottare restrizioni, come, ad esempio Brescia con oltre 172 mila alunni in Dad, la città metropolitana di Bologna con oltre 113mila alunni bloccati a casa, Ancona e Macerata con 14.700 degli ultimi due anni della scuola media obbligati alla DAD insieme a tutti i 73.060 studenti delle superiori dell’intera regione. In Toscana quasi 80 mila alunni delle province di Pistoia e Siena entrate in zona rossa non potranno seguire le lezioni in presenza.
Infine un numero imprecisato di alunni del primo ciclo e dell’infanzia, stimato in poco più di 14.100 unità, di piccoli comuni laziali dichiarati in zona rossa, non potrà seguire le lezioni presenza.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Sala, ieri in Darsena c’erano 200 agenti, non si poteva di più
Se avessimo chiuso lì, sarebbero andati altrove
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
28 febbraio 2021
12:19
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
C’erano duecento agenti e rappresentanti delle forze dell’ordine ieri in Darsena: è questa la risposta che il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha dato alle critiche per quanto è successo ieri sui navigli con “migliaia e migliaia di persone”.
“E, che piaccia o no – è sbottato su Facebook -, di più non si poteva metterne, perché la città è grande e va gestita nella sua interezza”.
“Sarebbe stato meglio chiudere nel pomeriggio la Darsena? Ma secondo voi, chi stava in giro sarebbe stato a casa o sarebbe andato da qualche altra parte? – ha aggiunto -. Di fronte a questi dati di realtà, la maggior parte dei commenti sono sulla mancanza delle forze dell’ordine. Io però sto dalla loro parte, dalla parte di uomini e donne che sono lì a lavorare e non dalla parte di chi non tiene un comportamento adeguato alla grave crisi sanitaria che stiamo attraversando”.
Anche perché “con questa terribile pandemia se non si rispettano le regole poi si paga pegno. Così probabilmente sarà e purtroppo – ha concluso – le conseguenze ricadranno su tutta la comunità”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Genovese nega lo stupro,’le donne erano consapevoli del sistema’
Interrogato da gip Milano, ‘consenzienti ai festini con droga’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
28 febbraio 2021
13:12
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Alberto Genovese, l’imprenditore del web in carcere dal 6 novembre, ha negato di aver violentato la modella 23enne a Ibiza a luglio, così come aveva fatto dopo l’arresto per il caso della 18enne. Interrogato dal gip, dopo la seconda ordinanza di custodia cautelare, a quanto si è saputo, il 43enne ha sostenuto che la modella, così come le altre ragazze che partecipavano ai suoi festini a base di droga e andavano nella sua stanza, lo facevano consapevolmente.
E avrebbe spiegato quel “sistema” in cui lui metteva a disposizione “tutto”, compresa gran parte della cocaina che, comunque, di solito portavano gli uomini.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Numero chiuso e ‘senso unico’ in Darsena
Da stamattina montate transenne e chiusi accessi laterali.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
28 febbraio 2021
13:15
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Ingressi contingentati e ‘senso unico’ in Darsena a Milano: è questa la prima conseguenza della folla che si è ritrovata ieri sera per una sorta di rave party nell’ultimo sabato in zona gialla per evitare assembramenti anche semplicemente di famiglie a passeggio.
Da stamattina sono state montate transenne e chiusi gli accessi laterali.
In Darsena si entra quindi da piazza 24 maggio e si esce da piazzale Cantone. Si stanno nel frattempo analizzando le immagini dei rave per identificare i partecipanti, che saranno sanzionati.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Russia-Ue, il giallo del vaccino Sputnik V
Battaglia sulla richiesta all’Ema, ecco come stanno le cose
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
13:21
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA – L’Europa ha urgentemente bisogno di vaccini, Mosca non vede l’ora di fornirglieli. Ma prima va spezzato il nodo gordiano dell’approvazione all’Ema, salvo la spaccatura del fronte Ue che sinora ha tenuto per avere maggior potere contrattuale.
E qui si apre il giallo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Perché Mosca sostiene di aver già presentato la fatidica domanda per ottenere l’ok al suo Sputnik V, mentre l’Europa dice che non è vero, e tramite la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha criticato le autorità russe perché decantano il loro vaccino ma restano indietro con le vaccinazioni in patria. Il che è vero. Insomma, tra Mosca e Bruxelles regna la diffidenza e, dato il grado di scontro politico su altri dossier, non ci sarebbe da stupirsi. Per quanto riguarda lo Sputnik V, però, a complicare il clima potrebbe esserci solo un equivoco. Prima però un passo indietro.
A commercializzare all’estero il vaccino, per la Russia, è il Russian Direct Investment Fund (RDIF), il fondo sovrano russo che ha finanziato la sua scoperta da parte del centro Gamaleya, intitolato al padre della virologia russa e allievo di Louis Pasteur. L’RDIF, verso la fine di dicembre, ha chiesto all’Ema la ‘scientific review’, primo passo formale per accedere alla procedura di registrazione vera e propria. Tutto fila liscio fino a febbraio, quando le cose si complicano. Il 9 febbraio, infatti, l’RDIF annuncia che la review si è conclusa (dicono il 19 gennaio) e, contestualmente, i media russi pubblicano la notizia che è iniziato l’iter di approvazione in Europa.
A questo punto l’armonia s’interrompe. L’Ema, il 10 febbraio, pubblica sul suo sito una nota in cui si sottolinea che l’agenzia “non ha finora ricevuto la domanda per la rolling review – essenzialmente la procedura per emergenza, ndr – o un’autorizzazione di commercializzazione per il vaccino contro il Covid-19 sviluppato dal Centro Gamaleya”. L’RDIF, tramite l’account Twitter dedicato allo Sputnik, quello stesso giorno dice il contrario e posta uno screenshot che dovrebbe provare l’avvenuta richiesta, datata 29 gennaio.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nel mentre, fattore cruciale, Lancet pubblica lo studio ‘peer reviewed’ sui dati ad interim dei test clinici di fase 3 in cui si evince che lo Sputnik V è effettivamente efficace al “91,6%” ed è “sicuro”.
Per Mosca è la rivincita dopo tanto scetticismo occidentale sul suo vaccino – giustificato in parte dalla fretta con cui il Cremlino ha voluto tagliare il traguardo, lo scorso agosto, nella corsa all’immunizzazione. La campagna di commercializzazione dello Sputnik V a quel punto prende il volo e si moltiplicano i Paesi dove viene registrato (ad oggi 37 nazioni, pari a 1,1 miliardi di abitanti del mondo, tra cui l’Ungheria, primo Paese Ue).
Gli animi in Europa invece si scaldano. Il 19 febbraio l’RDIF, sempre su Twitter, scrive che la richiesta all’Ema di rolling review è stata fatta e pubblica un documento della stessa Ema a conferma. Nel documento, però, si dice chiaramente che allo Sputnik sono stati assegnai i ‘curatori’ nell’ambito della richiesta di parere indipendente fornito dal Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP). Stando alle regole dell’Ema, infatti, solo dopo aver ricevuto l’ok dai ‘saggi’ – nonché che dal ‘COVID-19 EMA pandemic Task Force’ o COVID-ETF – le autorità russe potranno tecnicamente registrare la domanda di rolling review. Morale. Il processo è in corso (come sostengono i russi) ma la fatidica domanda in sé, che dà diritto ad essere aggiunti alla lista di vaccini in via di approvazione nell’Ue, non c’è ancora (come precisa Bruxelles).
Tutto il resto è story telling. Se poi queste accese narrazioni, da un lato o dall’altro, seguano un canovaccio preciso (per esempio provocare fughe in avanti da parte di altri Paesi Ue, ieri il caso dell’Austria), resta da capire. Ma, più banalmente, potremmo assistere solo a un deficit di fiducia tra le parti.

Mondo tutte le notizie in tempo reale. Tutte, complete, sempre aggiornate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 12:05:06 di Maurizio Barra

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:44 ALLE 12:05 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Usa, la Fda autorizza il vaccino monodose della Johnson&Johnson
E’ il terzo approvato nel Paese, ha un’efficacia del 72%
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
28 febbraio 2021
00:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Food and Drug Administration (Fda) statunitense ha autorizzato l’uso in emergenza del vaccino monodose della Johnson&Johnson. E’ il terzo vaccino approvato in Usa dopo quelli di Pfizer-BioNTech e di Moderna.

La J&J ha promesso di fornire agli Stati Uniti 100 milioni di dosi del suo vaccino entro la fine di giugno. Queste si aggiungeranno alle 600 milioni di dosi su cui si sono impegnate Pfizer-BioNTech e Moderna entro la fine di luglio. Nel complesso ci sarebbero quindi abbastanza dosi per coprire ogni americano adulto.
Il vaccino Johnson&Johnson ha dimostrato di avere nella sperimentazione clinica negli Usa un’efficacia del 72%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Germania, superata quota 70 mila morti
Oltre 2,44 milioni di contagi, di cui quasi 2,25 milioni guariti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
01:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ha superato quota 70 mila il numero dei decessi legati al Covid-19 registrati ufficialmente in Germania da inizio pandemia, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins.
Il Paese europeo da 83 milioni di abitanti ha contato finora oltre 2,44 milioni di casi di contagio, di cui quasi 2,25 milioni guariti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa, una seconda donna accusa Cuomo di molestie sessuali
E’ un’ex assistente di 25 anni, il governatore di New York nega
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
28 febbraio 2021
04:04
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sempre più guai per Andrew Cuomo. Una seconda donna, anche lei un’ex assistente del potente governatore di New York, lo accusa di molestie sessuali.

La venticinquenne Charlotte Bennett, come racconta il New York Times, sostiene che Cuomo le abbia piu’ volte detto di essere aperto a relazioni sessuali con donne ventenni, facendo quindi chiare allusioni. Il governatore, 63 anni, in una nota al quotidiano nega categoricamente gli episodi. Mentre ancora infuria la polemica sui dati falsi sulle morti per Covid nelle case di cura forniti dal suo ufficio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Croazia: morto per infarto sindaco di Zagabria Milan Bandic
Era alla guida della capitale da quasi 21 anni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
09:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ZAGABRIA, 28 FEB – Il sindaco di Zagabria, Milan Bandic, alla guida della capitale croata da quasi 21 anni, è morto stanotte per un infarto all’età di 66 anni.
Bandic, eletto sindaco di Zagabria per sei volte consecutive dal 2000, era uno dei più potenti politici della Croazia.
Per metà dei quasi ventuno anni ha governato la capitale come esponente del Partito socialdemocratico (Sdp, centro-sinistra).
Dopo la rottura con il partito. ha continuato a vincere le elezioni municipali come indipendente, mentre la sua politica si è spostata verso un populismo senza chiare posizioni ideologiche.
Per i suoi tanti critici, Milan Bandic ha creato a Zagabria una rete di clientelismo e corruzione che lo ha mantenuto al potere e contribuito al declino della capitale. A carico del controverso politico erano in corso anche processi per corruzione.
Il nuovo sindaco sarà eletto alle elezioni amministrative con scadenza regolare, in programma a metà maggio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Hong Kong: polizia accusa 47 attivisti di ‘eversione’
Secondo la nuova legge sulla sicurezza nazionale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
HONG KONG
28 febbraio 2021
09:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La polizia di Hong Kong ha accusato oggi 47 attivisti pro democrazia di reati contro la sicurezza nazionale. Il gruppo è sospettato di “cospirazione per commettere eversione”.
E’ la prima volta che la nuova legge sulla sicurezza imposta da Pechino viene applicata in modo così esteso contro il movimento pro democrazia dell’ex colonia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Birmania: media, uccisi tre manifestanti
Nella città costiera meridionale di Dawei, circa 20 i feriti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
YANGON
28 febbraio 2021
09:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Tre manifestanti sono stati uccisi oggi a colpi di arma da fuoco dalle forze di sicurezza birmane nel corso di una protesta anti golpe nella città costiera meridionale di Dawei: lo riportano i media locali e un operatore sanitario, Pyae Zaw Hein. Una ventina di persone sono rimaste ferite.

La repressione odierna segue la morte di una manifestante ieri sotto i colpi di arma da fuoco dalla polizia nella città di Monywa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Birmania: media, oggi ucciso un quarto manifestante
E’ il sesto dall’inizio delle proteste anti golpe
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
10:44
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo è stato ucciso oggi a Yangon durante una protesta anti golpe.
Lo riporta il Guardian citando media locali. Come è noto, oggi altri tre manifestanti sono rimasti uccisi a Dawei.
Si tratta della sesta vittima della repressione militare in Birmania dall’inizio delle proteste nel Paese seguite al colpo di Stato della giunta, il primo febbraio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Repubblica Dominicana alzerà un muro al confine con Haiti
Lungo 380 per fermare immigrazione, droga e traffico auto rubate
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
11:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Repubblica Dominicana costruirà una barriera lungo tutti i 380 chilometri di confine che la separano da Haiti, con il proposito di fermare l’immigrazione illegale e i traffici di droga e di auto rubate. Lo ha annunciato il presidente dominicano, Luis Abinader, citato dalla Bbc, aggiungendo che i lavori avranno inizio entro l’anno e saranno ultimati entro due anni.

I due Paesi caraibici, che condividono l’isola di Hispaniola, hanno da sempre rapporti difficili. Haiti è uno dei Paesi più poveri dell’emisfero occidentale. La Repubblica Dominicana ha una popolazione di 11 milioni di abitanti e circa mezzo milione di migranti haitiani, che presto riceveranno documenti d’identità.
Fra i due Paesi esistono già dei tratti di barriera, nei punti più ‘caldi’ del confine. Ma quella nuova, il cui costo non è stato anticipato, sarà dotata di doppio reticolato con sensori di movimento, camere a raggi infrarossi e sistemi di riconoscimento facciale.   VAI ALLA POLITICA   VAI ALLA CRONACA

Sport tutte le notizie, sempre aggiornate, complete, approfondite. Tutte le discipline sportive, da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 11:25:06 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:56 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 11:25 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Sci nordico: mondiali; ori Norvegia e Russia nello skiathlon
Johaug domina la gara femminile, Bolshunov beffa tutti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
17:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ori alla Norvegia e alla Russia nelle prove di skiathlon ai Mondiali di sci nordico in corso a Oberstdorf, in Germania. La prova femminile è stata vinta da Therese Johaug che ha battuto con oltre 30 secondi le svedesi Frida Karlsson ed Ebba Andersson.
Tronfo per Alexander Bolshunov nella gara maschile, dove il russo è riuscito a tenere testa a cinque norvegesi scatenati difendendo l’oro per un secondo su Simen Krueger, argento, e Hans Holund, bronzo.
Quanto agli azzurri – nella gara che consiste in una prova unica disputata meta’ in tecnica classica e metà in tecnica libera, con cambio dei materiali – tra le donne la migliore è stata Anna Comarella, seguita da Caterina Ganz, 24/a Francesca Franchi, 27/a e da Martina Di Centa, 35/a. Stefano Gardener è 22/o nella maschile, seguito al 24/o posto da Giandomenico Salvadori Simone Daprà è 33/o e Paolo Ventura 41/o.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Binaghi, ad aprile un torneo Atp 250 a Cagliari
Presidente Fit, apertura stagione europea su terra battuta
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
18:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Anche quest’anno l’Italia potrà affiancare un torneo Atp 250 al già ricco programma di grandi eventi internazionali che ospita, a conferma della fiducia di cui le nostre capacità organizzative godono nel mondo”.
Così il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, dopo la decisione dell’Atp di assegnare a Cagliari il torneo d’apertura della stagione europea su terra battuta, dal 4 all’11 aprile: il Sardegna Open.

“Quando l’ATP ci ha invitato a presentare la nostra candidatura per organizzare un Atp 250 – ha proseguito Binaghi – non abbiamo esitato. Queste competizioni consentono ai migliori giovani l’opportunità di cogliere punti per avanzare in classifica mondiale e, allo stesso tempo sono un’opportunità di promuovere le località in cui si svolgono. Colgo l’occasione per sottolineare la sensibilità della Regione Sardegna che promuove il turismo verso l’Isola attraverso il sostegno a manifestazioni sportive di grande prestigio” ha concluso Binaghi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coppa America: Auckland di nuovo in lockdown, finale in attesa
Una settimana di stop. Organizzatori, al lavoro con le autorità
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
22:15
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un solo caso di positività al Covid-19, di origini ancora misteriose, e l’intera città di Auckland, la più popolosa della Nuova Zelanda, ripiomba per un’intera settimana in un lockdown duro, di livello 3, mentre il resto del Paese dovrà entrare in livello 2. E rischia così di slittare la finale di America’s Cup di vela fra l’italiana Luna Rossa e la barca campione di New Zealand Team, che avrebbe dovuto iniziare il 6 marzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A decidere e comunicare al Paese la nuova serrata è stata la prima ministra Jacinda Ardern a neanche due settimane da un lockdown lampo di tre giorni imposto agli oltre due milioni di abitanti di Auckland il 14 febbraio dopo la positività alla variante inglese di una famiglia di tre persone. Non è ancora chiaro chi sia la persona infettata, né quale sia la mutazione del virus, ma alcuni media locali parlano di uno studente asintomatico che, dopo vari tamponi negativi, avrebbe visitato diverse persone e frequentato locali.
“Su questa base siamo costretti di nuovo a tutelare gli abitanti di Auckland”, ha detto la premier di un Paese che vanta fra i migliori risultati al mondo nella lotta al Covid, con soli 2.000 casi totali dall’inizio della pandemia. Il livello 3 di restrizioni (equivalente grosso modo a una zona rossa italiana), scattato dalle 6 ora locale di oggi, prevede che non si possa uscire di casa se non per motivi inderogabili, mentre il livello 2, al quale è sottoposto per una settimana il resto del Paese, prevede comunque la chiusura dei locali e il divieto di assembramento. “Lo so, è frustrante”, ha ammesso Ardern. Il 6 marzo, sabato prossimo, nelle acque al largo di Auckland è in programma la prima gara della finale di America’s Cup fra Luna Rossa Prada Pirelli e i detentori del trofeo, l’Emirates Team New Zealand, che ora rischia di slittare. “Stiamo valutando la situazione e nei prossimi giorni collaboreremo con le autorità e le agenzie competenti per risolvere le implicazioni. Ulteriori aggiornamenti sono in arrivo”, fa sapere in una nota America’s Cup.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Polo: su neve Cortina Lusben prevale su Battistoni
‘Italia Challenge’ continua, in evidenza la cinese Chen
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
27 febbraio 2021
19:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’, sulla neve, tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, a porte chiuse, il suo cammino. Così oggi si sono affrontati U.S.
Polo Assn./Lusben (formato dalla cinese Eclair Chen e dagli spagnoli Pelayo Berazadi e Juan Clemente Marambio) e Battistoni/Mediolanum (composto dall’italiano Stefano Giansanti, dall’argentino Patricio Rattagan e dal tedesco Alexander Hauptmann).
I sei hanno dato vita a una partita incerta fino alla fine che ha visto prevalere per 4-3 l’U.S. Polo Assn./Lusben, che ha costruito il suo successo nel primo ‘chukka’ con due punizioni messe a segno dalla capitana, la cinese Eclair Chen, e un gol su azione dello spagnolo Juan Clemente Marambio. L’argentino Patricio Rattagan ha invece realizzato una punizione per Battistoni/Mediolanum, team che nel secondo ‘chukka’ ha portato in parità il match grazie le marcature del tedesco Alexander Hauptmann e dell’italiano Stefano Giansanti.
Nel terzo ‘chukka’ decisiva è stata la rete dello spagnolo Pelayo Berazad.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Omloop Het Nieuwsblad: Ballerini vince allo sprint
Buona anche la prova di Trentin, fra i più attivi nel finale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
20:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Davide Ballerini ha vinto la Omloop Het Nieuwsblad 2021 prova che tradizionalmente apre la stagione ciclistica in Belgo. La gara si è conclusa un po’ a sorpresa con uno sprint di una cinquantina di corridori, dominato dall’italiano della Deceuninck-Quick Step.
Il corridore lombardo ha bruciato sul traguardo il britannico Jake Stewart, secondo, e il belga Sep Vanmarcke, terzo. Ottavo Matteo Trentin, fra i più attivi nella parte finale della gara belga.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; crollano Sixers e Nets, non si ferma Utah
Exploit dei Cavs contro la capolista a est
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
10:33
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La clamorosa sconfitta per 112-109 di Philadelphia, capolista della Eastern Conference, a opera dei Cleveland Cavaliers, penultimi in classifica è la nota principale del turno di questa notte in Nba. Non è servita ai Sixers la super prestazione di Joel Embiid che da solo ha firmato 42 punti e 12 rimbalzi.

Secondo inatteso ko di questo turno è quello dei Nets che hanno interrotto la striscia di otto successi di fila, perdendo contro i Mavericks per 115-98.
Non si ferma invece la corsa di Utah Jazz in testa alla Western Conference: archiviata la sconfitta del turno precedente, stanotte Utah ha ripreso a vincere, battendo Orlando Magic per 124-109.
Successo esterno di Denver su Oklahoma per 126-96, mentre gli Spurs superano i Pelicans per 117-114.
Tutto immutato ai vertici delle classifiche: a est comandano i Sixers davanti ai Nets, a ovest Utah Jazz davanti ai Clippers.   VAI AL CALCIO

Calcio tutte le notizie, tutte e complete- sempre in tempo reale. Leggi e condividi!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 11:09:13 di Maurizio Barra

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:14 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 11:09 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Spezia-Parma 2-2
Liguri rimontano da 0-2, salvezza miraggio per emiliani
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
17:14
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia e Parma hanno pareggiato 2-2 nell’anticipo della 24/a giornata della Serie A. Gli emiliani avevano raggiunto il doppio vantaggio nel primo tempo con Karamoh (17′) ed Hernani (25′) ma poi si sono fatti rimontare dai padroni di casa con una doppietta di Gyasi, rendendo ancor più complicata la rincorsa alla salvezza.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: Bayern Monaco forza cinque, Lewandowski ne fa due
In attesa del Lipsia squadra di Flick risale a +5 in classifica
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
17:51
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Quattro gol alla Lazio martedì in Champions, cinque oggi al Colonia in Bundesliga. Il Bayern Monaco è una macchina da guerra e passa con grande armonia da una vittoria all’altra, confermandosi la squadra da battere.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
La formazione di Hans-Dieter Flick, sul terreno amico dell’Allianz Arena, ha strapazzato i rivali guidati da Markus Gisdol, raggiungendo quota 52 punti (dopo 23 partite) e facendo sprofondare i rivali del Lipsia a -5 anche se la squadra dell’ex Germania Est scendera’ in campo alle 18,30 in casa contro il Borussia Moenchengladbach.
Il festival del gol dei bavaresi oggi è stato aperto da Choupo Moting, mentre il solito Lewandowski ha firmato il bis, permettendo ai campioni del mondo e d’Europa per club di chiudere il primo tempo sul 2-0. Dopo il gol della bandiera di Skhiri per gli ospiti, ancora Lewandowski ha permesso al Bayern di allungare, poi sono arrivati il poker e la cinquina di Gnabry. Si è rivisto in campo anche Thomas Mueller.
Nelle altre partite, successo del Borussia Dortmund (3-0) in casa sull’Arminia Bielefeld, con Dahoud, Sancho e Reinier in gol. Hanno vinto anche il Wolfsburg (2-0) sull’Hertha Berlino e lo Stoccarda (5-1) contro lo Schalke 04.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Benevento: Inzaghi “Napoli difficile, ma ci proviamo”
Il tecnico: “Siamo in forma, pronti e non vediamo l’ora”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
BENEVENTO
27 febbraio 2021
18:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Battere una big è molto difficile, quasi impossibile. Noi ci proviamo.
Ciò che mi interessa maggiormente è che la mia squadra giochi e che sia propositiva, pronta a sovvertire i pronostici. Cerchiamo di fare questo. Al di là del risultato per me questa è la cosa più importante”. Lo ha detto il tecnico del Benevento, Pippo Inzaghi, nel corso della conferenza stampa alla vigilia del derby campano contro il Napoli.
“Il Benevento è in forma. Le ultime partite sono state fatte molto bene. Affrontiamo una partita difficilissima, ma siamo pronti e non vediamo l’ora”, ha aggiunto Inzaghi che si è detto dispiaciuto di non poter essere “in campo” (perché squalificato, ndr) al fianco di Gattuso che “sicuramente riuscirà a portare il Napoli in Champions League perché adesso penserà solo al campionato”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Barca a galla, Dembelé e Messi condannano il Siviglia
Blaugrana vincono in Andalusia e adesso sono secondi nella Liga
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
18:16
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Un gol per tempo del francese Ousmane Dembelé e del solito Leo Messi regalano al Barcellona una vittoria che pesa una tonnellata sul terreno dello stadio Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia. La sfida fra andalusi e catalani finisce 2-0 a favore della squadra di Ronald Koeman che passa dopo 29′ grazie a Dembelé, servito da Messi che, a sua volta, al 40′ della ripresa, suggella il successo sulla compagine di Julen Lopetegui.
Il siviglia resta al quarto posto nella classifica della Liga, con 48 punti dopo 24 delle 25 partite disputat; i blaugrana, invece, scavalcano il Real Madrid al secondo posto e toccano quota 53 punti, portandosi a -2 dall’Atletico Madrid capolista. Le due squadre della capitale spagnola, tuttavia, devono ancora scendere in campo: lo faranno domani, rispettivamente contro il Villarreal (l’Atletico, in trasferta, alle 21) e la Real Sociedad (il Real, in casa, alla stessa ora).
I ‘blancos’ adesso sono terzi, ma a -1 dai rivali di Catalogna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Udinese; Gotti, domani mi aspetto gara equilibrata
Deulofeu e Ouwejan non recuperano
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
UDINE
27 febbraio 2021
18:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Mi aspetto una gara accorta ed estremamente equilibrata ma tutte e due queste squadre sanno giocare e sanno approfittare dei vantaggi loro concessi”: lo ha affermato l’allenatore dell’Udinese Luca Gotti alle telecamere di Udinese Tv alla vigilia del match con la Fiorentina.
“Dentro la nostra testa c’è sempre la prospettiva di migliorare – ha aggiunto -.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Poi, fatalmente, questo campionato per noi è stato un susseguirsi di eventi, defezioni, piccoli o grandi infortuni che ci tolgono giocatori e rallentano il loro avvicinarsi alla miglior condizione. Purtroppo l’Udinese non è riuscita ad avvicinarsi alle grandi potenzialità della rosa messa a disposizione dalla società. Domani saremo in pochi ma sono sicuro che gli 11 che partiranno dall’inizio saranno carichi. È un’opportunità per i giocatori che hanno giocato meno”. Gotti ha fatto capire che nella formazione titolare ci potrebbe essere spazio per Makengo e Molina, mentre Deulofeu e Ouwejan non saranno disponibili.
Finale sui tifosi, che si sono presentati alla rifinitura: “Sono venuti forse proprio per la cabala, visto che la volta scorsa contro il Verona ha portato bene. È sempre bello ritrovare l’atmosfera un po’ da stadio anche se per poco tempo”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
D’Aversa si rammarica ‘Peccato, ma il Parma è vivo’
Allenatore “credo ci sia la possibilità di salvarci”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
27 febbraio 2021
18:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sul campo la squadra meritava un risultato diverso. Sotto l’aspetto della prestazione siamo stati superiori, ma portiamo a casa un solo punto.
La squadra comunque ha dimostrato di essere viva”. Umore basso in casa Parma dopo la rimonta subita alla Spezia, ma il tecnico, Roberto D’Aversa, non dispera.
“C’è rammarico perché sul campo, specialmente nelle ultime due partite, avremmo meritato qualcosa di più, ma non possiamo permetterci di concedere questi gol – sottolinea -. Bisogna riflettere su questo aspetto. Siamo in una posizione di classifica difficoltosa, ma sono tornato perchè penso che ci sia la possibilità di salvarci”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Arbitri: svolta Aia, domani Orsato a ‘Novantesimo minuto’
Il neo presidente Trentalange e la novità di una presenza in tv
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
19:00
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Svolta per gli arbitri, domani Daniele Orsato sarà ospite di ‘Novantesimo minuto’. Una novità assoluta la presenza in tv di un direttore di gara in attività voluta dall’Aia del neo presidente Alfredo Trentalange, che già subito dopo l’elezione aveva annunciato un’apertura in questa direzione: Orsato, rappresentante degli arbitri di Serie A, eletto il migliore al mondo, oggi ha diretto Spezia-Parma e domani, nel corso della giornata di campionato, parteciperà alla trasmissione condotta dal vice direttore di Raisport, Enrico Varriale.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si interrompe imbattibilità Ternana dopo 24 risultati utili
Unica imbattuta in Italia,Germania,Francia,Spagna,Inghilterra
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
27 febbraio 2021
19:01
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Si interrompe l’imbattibilità della Ternana (serie C, girone C), sconfitta oggi per 2-1 sul campo del Catanzaro dopo 24 risultati utili consecutivi.
La squadra di Cristiano Lucarelli aveva fin qui conquistato 19 vittorie e cinque pareggi, risultando l’unica formazione imbattuta nei campionati professionistici non solo in Italia, ma anche di Germania, Francia, Spagna e Inghilterra.

I rossoverdi – che vantano anche il miglior attacco e la migliore difesa del girone, con 63 reti fatte e 18 subite – mantengono comunque la testa della classifica con un vantaggio di 12 punti sull’Avellino.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Spezia: Italiano, ci sarà da lottare fino alla fine’
Allenatore siamo riusciti a pareggiarla ma potevamo vincere
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
GENOVA
27 febbraio 2021
19:25
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo partiti come abbiamo finito il secondo tempo di Firenze. Sotto di due gol o si tira fuori qualcosa o si perde la partita.
Siamo riusciti a pareggiarla e con un pizzico di concretezza in più avremmo potuto fare il 3-2, ma apprezzo la reazione dei miei ragazzi”. Così Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, commenta il pareggio in rimonta dei liguri contro il Parma, che aggiunge un mattone al percorso salvezza.
“Conservare la massima serie è fondamentale – prosegue l’allenatore -. Non ci sentiamo affatto salvi, in carriera sono retrocesso due volte pur totalizzando 39 punti, e mi è già successo di essere stato etichettato come salvo e poi finire malissimo. Quattordici partite sono tante, è ancora lunga e dobbiamo essere attenti. Sono convinto ci sarà da soffrire fino alla fine”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Aic, decreti sport portano cambiamenti fondamentali
N.1 Calcagno, soddisfazione per quanto avvenuto ieri in cdm
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
19:46
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Ringraziamo il Governo, tutte le forze politiche e l’ex ministro Vincenzo Spadafora, che ha avuto il merito di portare avanti i provvedimenti in questo anno particolarmente delicato. È stato così evitato che tutto il lavoro svolto andasse perduto”.
Lo ha detto il presidente dell’Aic, Umberto Calcagno, commentando l’approvazione da parte del Consiglio dei ministri dei decreti legislativi sulla riforma dello sport, che definisce “cambiamenti fondamentali”.
“Aspettiamo di leggere i testi per un giudizio definitivo e più approfondito, ma esprimiamo comunque soddisfazione per quanto avvenuto ieri in Cdm”, afferma ancora Calcagno, specie in merito ai provvedimenti riguardanti il lavoro sportivo e l’abolizione del vincolo sportivo.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Samp: Ranieri,cerchiamo di capire cosa possiamo fare
Atalanta, derby e Cagliari, settima decisiva per blucerchiati
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
19:50
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Per la Sampdoria si apre una settimana determinante per il futuro della stagione: domani l’Atalanta, mercoledì il derby e quindi il Cagliari sempre al Ferraris: “Tre partite per capire cosa possiamo fare da grandi”, ha detto il tecnico doriano Claudio Ranieri.
Ha ragione, è una Sampdoria che può e deve sfruttare il fattore casalingo per cercare di cambiare gli obiettivi stagionali: massima attenzione alla lotta salvezza ma oggi i blucerchiati possono davvero mettere nel mirino l’ottavo posto.

E c’è un’arma in più, quel Manolo Gabbiadini che finalmente sta bene dopo un problema all’ernia inguinale che gli ha creato problemi dallo scorso campionato. Giusto per rendere l’idea, in questa serie A 2020-21 ha collezionato appena cinque presenze con 109 giocati. Domani partirà dalla panchina ma può diventare fondamentale nel rush finale della stagione.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Bologna-Lazio 2-0
Immobile sbaglia un rigore, segnano M’Baye e Sansone
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
20:03
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Bologna batte la Lazio 2-0 (1-0) al Dall’Ara in anticipo della 24/a giornata di Serie A. Al 17′ Immobile sbaglia un rigore al 17′ e 2′ dopo M’Baye segna in tap su una mancata trattenuta di Reina: è questa la svolta della gara che il Bologna fa poi sua con la rete di Sansone al 21′ st.

La Lazio resta a 43 punti mentre i rossoblù salgono a 28.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il tonfo in Champions lascia il segno: la Lazio si ferma anche in campionato. Dopo una striscia di 7 vittorie nelle ultime 8 giornate, per la squadra di Simone Inzaghi arriva il secondo ko nelle ultime tre: i biancocelesti inciampano al Dall’Ara, al cospetto di un Bologna che cerca continuità e la trova.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Quarto risultato utile, tra cui due vittorie per gli emiliani. E quella con la Lazio ha la firma del protagonista che non ti aspetti: Ibrahima Mbaye. In questa stagione ha masticato panchina con continuità, Mihajlovic lo schiera a sinistra in difesa, a causa delle assenze di Hickey e Dijks e il senegalese segna il vantaggio al minuto 18′ arrivando per primo sulla corta respinta di Reina, dopo il tiro di Orsolini.

click d=PCLKkB9gVh5XwPcFFgaNkS…

empty
empty
http://www.seedtag.com utm_source=see…
Un vantaggio che arriva un minuto dopo che Skorupski dice no a Immobile, ipnotizzato dal dischetto, in seguito al contatto Dominguez Correa. Tiro centrale, l’attaccante resta a secco per la terza giornata consecutiva, altro segnale del momento delicato della Lazio, che vede sfumare la possibile vittoria che avrebbe significato momentaneo terzo posto e che offre ad Atalanta e Roma la chance di allungare nella corsa al quarto posto. La Lazio è stanca, Correa e Immobile faticano ad accendersi, Milinkovic Savic si vede solo su un calcio piazzato, Luis Alberto per un tiro murato da Soumaoro e ispirano poco la manovra. Si vede invece tanto Bologna, soprattutto dopo il vantaggio: Soriano e Sansone ispirano un paio di incursioni e conclusioni di Barrow, su cui è pronto Reina, che dice no anche a Dominguez a tu per tu al 43’con gli ospiti che perdono palloni rischiosi nel tentativo di impostare la manovra dal basso. Ma il Bologna non chiude i conti. Lo fa però nella ripresa, sempre negli stessi minuti. Questa volta al 19′, quando in ripartenza Barrow va sul fondo e mette in mezzo il pallone per l’accorrente Sansone, che al volo di destro realizza il 2-0. E’ il destro del ko.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
S.Inzaghi, molto deluso dalla reazione della Lazio
‘Nessuna scusa legata alla Champions. Rigore? Si può sbagliare’
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
20:30
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Sono molto deluso dalla reazione dopo avere subito il gol dell’1-0. Un rigore si può sbagliare, gli episodi negativi in una partita ci possono stare, ma la reazione della squadra non mi è piaciuta.
Una grande squadra, che vuole inseguire determinati obiettivi deve reagire in maniera diversa. Non accetto o tollero scuse come la stanchezza, le ripercussioni della Champions, o cose di questo genere. Non ce n’è bisogno”. Così Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, dopo la sconfitta al Dall’Ara contro il Bologna.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bundesliga: Lipsia risponde al Bayern, vince 3-2 in rimonta
Sorloth in gol al 93′ e RD resta in scia alla capolista
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
20:41
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Lipsia in serata ha risposto con una vittoria rocambolesca al trionfo pomeridiano del Bayern Monaco, superando per 3-2 proprio all’ultimo respiro il Borussia Moenchengladbach che, prima di soccombere, ha rischiato seriamente di vincere. Sul terreno della Red Bull Arena è finita 3-2, con gli ospiti allenati da Marco Rose avanti di due gol grazie a Hofmann e Thuram Jr.

Nella ripresa la riscossa del Lipsia, che ha accorciato con Nkunku, poi ha pareggiato con Poulsen, su passaggio di Dani Olmo, infine – ben oltre il 90′ – ha vinto grazie alla rete di Sorloth. In classifica la compagine di Julian Nagelsmann sale a 50 punti e torna a -2 dal Bayern, oggi vittorioso in casa contro il Colonia.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Bologna: Mihajlovic “quando giochi bene e vinci è il massimo”
Tecnico Bologna, battere la Lazio ci regala grande fiducia
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
20:52
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Giocare bene e vincere è il massimo.
E farlo con una big come la Lazio ci regala grande fiducia per l’ultimo scorcio del campionato”.
Sinisa Mihajlovic si gode la crescita del suo Bologna, che batte per la prima volta in stagione una grande e mette assieme 5 punti in più rispetto al girone d’andata, dopo avere affrontato le stesse avversarie.
“Non potevamo perdere. Quando ho visto il gol di Mbaye ho pensato che oggi non potevamo perdere”, scherza il tecnico dei rossoblù, che si gode le prestazioni di seconde linee diventate protagoniste: “Non avevamo Tomiyasu, non potevo rischiare Dijks, Ibra e Lollo hanno fatto una grande prestazione”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Verona-Juventus 1-1
Alla rete di Cristiano Ronaldo risponde Barak nel finale
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
22:40
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Verona e Juventus 1-1 (0-0) nell’ultimo anticipo odierno della 24/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Marc’Antonio Bentegodi. I gol: nel secondo tempo Cristiano Ronaldo al 4′ per gli ospiti, pareggio di Barak per i veneti al 32′.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Juve, Pirlo: “Contro il Verona è sempre difficile”
L’allenatore: “Ci sono mancati diversi giocatori d’esperienza”
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
23:09
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
“Dispiace aver subito il pareggio, sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, ‘sporca’: in occasione del gol dovevamo accorciare, in modo da evitare quella conclusione. Sono quei piccoli accorgimenti che, quando si è giovani, bisogna imparare.
Mancavano giocatori d’esperienza, avevamo diversi giovani in campo, per questo ho chiesto a Cristiano Ronaldo di farsi sentire. Sapevamo che il Verona l’avrebbe messa sul piano dell’intensità”. Così Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, parlando a Dazn dopo il pareggio sul campo del Verona.
“Ho anche pensato di cambiare modulo, però guardavo la panchina e vedevo che non avevo l’opportunità di poter cambiare, ma l’avevo messo in preventivo – aggiunge l’allenatore della Juventus -. Avevamo preparato di giocare con un 3-4-2-1, in modo da aggredirli quando facevamo partire l’azione, nel secondo tempo ci siamo abbassami ed è calata l’intensità. E’ sempre difficile giocare contro il Verona. Avere Morata e Dybala a disposizione ci farebbe comodo, come farebbe comodo a tante squadre”.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE
Il Verona ferma la Juventus sul pari al Bentegodi e rallenta la corsa dei bianconeri verso la vetta della classifica.
Non basta il gol di Ronaldo per i tre punti.
È ancora Barak a firmare la rete dell’1-1 e la traversa nega il 2-1 a Lazovic. Ora Pirlo è a -3 dal Milan, che domani affronta la Roma all’Olimpico, e a -7 dall’Inter capolista.   QUI LA CRONACA DEL MATCH, VIDEO, APPROFONDIMENTI E TUTTE LE ULTIMISSIME SUI BIANCONERI

 

Politica tutte le notizie in tempo reale sempre approfondite ed aggiornate. INFORMATI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 10:32:08 di Maurizio Barra

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:33 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 10:32 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Orlando accelera su Cig universale e iter semplice
‘Agire con Rapidità’. Road map del ministro convince le parti
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
15:33
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Orlando ha impresso le sue cifre avviando il cantiere sulla riforma degli ammortizzatori con le parti sociali. Punta nel metodo sulla rapidità del confronto e nel merito accoglie l’obiettivo di varare un “sistema universalistico” per l’ampliamento della protezione sociale, in “forte interazione” con il potenziamento delle politiche attive del lavoro, ed affiancato da “significative azioni di politica industriale”, verticali e selettive, con l’iniezione di risorse pubbliche.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E incassa consenso. Il nuovo ministro del Lavoro sembra aver spiazzato sindacati e associazioni di imprese che, dopo aver inquadrato come meramente tecnica la riunione del tavolo, ed ancora lontana dai nodi cruciali, in molti casi si sono presentati non con i leader ma con seconde linee o anche solo funzionari. Dall’altro lato del tavolo non è invece mancata la presenza del ministro che ha dato un forte valore anche politico all’incontro impostando il confronto e confermando una ‘road map’ dal ritmo serrato, in quattro step, con il secondo appuntamento già preannunciato per la prossima settimana.
Al primo giro il tema è stato quello delle semplificazioni per l’attivazione della Cig: se c’è accordo possono essere messe in campo “gia nelle prossime settimane senza attendere la conclusione della discussione” complessiva sulle riforme, ha accelerato Orlando. Così, le prime mosse per cancellare lungaggini e ritardi nei pagamenti che hanno pesato sulla cassa Covid potrebbero arrivare a stretto giro, anche già con il prossimo decreto Ristori.
Il prossimo incontro sarà focalizzato sul perimetro degli strumenti degli ammortizzatori sociali.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Poi, e non sarà facile da sciogliere, si affronterà il nodo della ripartizione dei costi. Ed una quarta ed ultima tappa dell’istruttoria sarà sulle modalità di gestione degli strumenti nel frattempo individuati.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Acquaroli, per vaccini coinvolgere privati
Rivedere criteri situazione epidemiologica, programma riaperture
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
ANCONA
27 febbraio 2021
17:28
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Questa mattina abbiamo trasmesso le nostre osservazioni per il nuovo Dpcm. Abbiamo chiesto un cambio di passo e un’accelerazione nell’acquisizione e nella fornitura alle Regioni delle dosi per la campagna vaccinale, al fine di garantire quanto prima la sicurezza delle fasce più deboli e di tutta la popolazione, anche coinvolgendo le tante imprese private che si sono rese disponibili”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Così su fb il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli. “Crediamo che serva una revisione dei criteri di valutazione della situazione epidemiologica – aggiunge -, che siano chiari e sensati, oggettivi e più semplici, affinché si possano adottare soluzioni tempestive anche a livello sub-regionale”. “Dato che il Dpcm sarà in vigore fino a dopo Pasqua, abbiamo richiesto di prevedere, per le zone gialle e quando ci sono le condizioni, anche la possibilità per i ristoranti e le attività di somministrazione di aprire anche all’ora di cena, così come serve un programma di riaperture, sempre nel rispetto dei protocolli di sicurezza e con ingressi contingentati, per le palestre, le piscine, anche per lo sport di base e amatoriale.
Abbiamo chiesto di affrontare con chiarezza la situazione del settore delle cerimonie, di parchi e centri commerciali, cinema, teatri, musei e impianti sciistici. E in generale, la necessità urgente di ristori che siano immediati e totali. Spero che il presidente Draghi e il nuovo Governo raccolgano queste nostre richieste, che sono di estremo buonsenso” conclude il governatore.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Kashoggi: Renzi: ‘Contro di me attacchi strumentali. Arabia Saudita? Giusto avere rapporti’
‘5s, Pd e Leu compatti solo contro di me’
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
20:43
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Ricevo molti attacchi da PD, Leu e soprattutto Cinque Stelle che, strumentalizzando una tragedia come quella dell’uccisione del giornalista saudita Khashoggi, mi invitano a chiarire rispetto alla mia partecipazione all’evento ‘Neo-Renaissance’ di Riyad”. Lo scrive Matteo Renzi sua enews, rispondendo alle polemiche.
A chi gli chiede se svolga “attività stile conferenze o partecipazione ad advisory board o attività culturali o incarichi di docente presso università fuori dall’Italia”, Renzi risponde che “sì” lo fa, che “sono previste dalla legge” e che riceve “un compenso sul quale pago le tasse in Italia.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
La mia dichiarazione dei redditi è pubblica. Tutto è perfettamente legale e legittimo”, spiega.
Poi, parlando del programma Vision2030, Renzi spiega che “rispettare i diritti umani è una esigenza che va sostenuta in Arabia Saudita come in Cina, come in Russia, come in tutto il Medio Oriente, come in Turchia. Ma chi conosce il punto dal quale il regime saudita partiva sa benissimo che Vision 2030 è la più importante occasione per sviluppare innovazione e per allargare i diritti”.
Riguardo la vicenda Khashoggi,  afferma ancora, “ho condannato già tre anni fa quel tragico evento -e l’ho fatto anche nelle interviste” e “su tutti i giornali del mondo. Difendere i giornalisti in pericolo di vita è un dovere per tutti. Io l’ho fatto sempre, anche quando sono rimasto solo, come nel Consiglio Europeo del 2015, per i giornalisti turchi arrestati. Difendere la libertà dei giornalisti è un dovere, ovunque, dall’Arabia Saudita all’Iran, dalla Russia alla Turchia, dal Venezuela a Cuba, alla Cina”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Sì. Non solo è giusto, ma è anche necessario. L’Arabia Saudita è un baluardo contro l’estremismo islamico ed è uno dei principali alleati dell’Occidente da decenni. Anche in queste ore – segnate dalla dura polemica sulla vicenda Khashoggi – il Presidente Biden ha riaffermato la necessità di questa amicizia in una telefonata al Re Salman. Ma Biden ha chiesto giustamente di fare di più. Soprattutto sulla questione del rispetto dei giornalisti”, ha aggiunto Renzi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Pd apre ai Cinque Stelle nel Lazio ma l’ipotesi fa discutere
Dibattito aperto nel movimento. Casaleggio, attivisti incidano di più in vita politica
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
10:04
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il Pd apre ai Cinque Stelle nel Lazio e Zingaretti punta ad una alleanza in tutta Italia dopo l’esperienza del governo Conte 2. Ma l’ipotesi alimenta la tensione nel partito.
Morani chiede che ne discuta il congresso, mentre il ministro Guerini sollecita una ‘gestione collegiale’ del partito.
Dal M5s, intanto, attacchi a Renzi per i rapporti con l’Arabia Saudita dopo il rapporto dell’intelligence Usa secondo il quale lo stesso principe ereditario bin Salman approvò un’operazione a Istanbul per catturare o uccidere il giornalista dissidente Khashoggi.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Intanto prosegue il dibattito interno nel movimento cinque stelle.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
“Esistono sempre soluzioni diverse a quelle che abbiamo utilizzato fino ad oggi: Rousseau sta costruendo un processo di decentralizzazione per dare agli attivisti sempre più strumenti per autodeterminarsi e incidere sulla vita politica”. Così il presidente dell’Associazione Rousseau Davide Casaleggio durante la quinta tappa del tour digitale “La Base incontra Rousseau” che, regione dopo regione, sta coinvolgendo migliaia di attivisti per progettare insieme a loro le sedi digitali tematiche e territoriali richieste sulla piattaforma.
“Esistono sempre – è il ragionamento di Casaleggio – soluzioni diverse a quelle che abbiamo utilizzato fino ad oggi. Ma per trovarle bisogna guardare oltre, sperimentare. Così sta facendo Rousseau costruendo attraverso un percorso partecipato, insieme a migliaia di attivisti, le future sedi digitali territoriali e tematiche che nasceranno sulla piattaforma dando agli iscritti spazi autonomi di progettazione e decisione, che permetteranno loro di creare gruppi locali, incontrarsi, portare avanti battaglie condivise sul proprio territorio e costruire tavoli tematici permanenti.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Un processo di decentralizzazione che Rousseau sta portando avanti da tempo per dare agli attivisti sempre più strumenti per autodeterminarsi e incidere sulla vita politica”. “La decentralizzazione richiede assunzione di responsabilità distribuita a livello locale – ha sottolineato la responsabile ricerca e sviluppo dell’Associazione Rousseau Enrica Sabatini – La stiamo attuando con il percorso partecipato di costruzione delle sedi digitali e del nuovo sistema meriti e con il corso di formazione per i futuri Ambasciatori della Partecipazione, fornendo agli attivisti sempre più strumenti operativi e culturali per partecipare, progettare, organizzarsi autonomamente e assumere decisioni”.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Scuola: da domani test Invalsi a maturandi
Presidente, così capiremo qual è gap apprendimento
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
09:37
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Partono da domani i test Invalsi di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto) nelle V superiori per i ragazzi che faranno gli esami di maturità.
“Siamo pronti – dice la presidente Invalsi, Anna Maria Ajello – è stata allargata la finestra per far svolgere le prove, le scuole hanno più tempo e potranno convocare i ragazzi in piccolissimi gruppi o spostare le prove ai prossimi mesi in quelle zone in cui le lezioni non sono in presenza
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Il decollo è domani, per l’ atterraggio aspettiamo e vediamo. Faccio i migliori auguri agli studenti: a loro dico che faranno un lavoro interessante per loro stessi ma anche per gli altri: dalle informazioni che arriveranno, avremo un primo dato importante, senza colpevolizzare nessuno per i tanti eventi contrari che ci hanno colpito in questi mesi. Con queste prove avremmo infatti i primi dati attendibili per poter dire cosa è successo e come e dove dovremo recuperare. E’ dunque anche un atto generoso quello di svolgere queste prove, per aiutare a comprendere l’ampiezza del gap di apprendimento”.
In II elementare le prove saranno cartacee e inizieranno il 6 maggio; in V elementare prove cartacee dal 5 maggio. In terza media le prove saranno al computer e la data di inizio è il 7 aprile. In II superiore – sempre su pc – le prove inizieranno il 10 maggio.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Francesco: ‘Morirò in carica o papa emerito, non torno in Argentina’
E sulle nevrosi. “A loro bisogna preparare il mate e accarezzarle, nostre compagne di tutta la vita”
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
CITTÀ DEL VATICANO
27 febbraio 2021
19:50
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Papa Francesco lascia aperta la possibilità di diventare un Pontefice “emerito”, quindi di rinunciare alla carica. E dice anche di non avere paura della morte e di immaginarla a Roma: comunque non tornerà in Argentina.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E’ quanto afferma Bergoglio in un’intervista anticipata dal quotidiano argentino La Nación. Si tratta – spiega il sito della Santa Sede, Vatican News – di un colloquio avvenuto due anni fa, il 16 febbraio 2019, con il giornalista e medico argentino Nelson Castro per un suo libro sulla salute dei Papi, “La salud de los Papas”, che sta già facendo molto discutere in patria.
Francesco afferma di sentirsi bene e pieno di energia, “grazie a Dio”. Ricorda il “difficile momento”, nel 1957, a 21 anni, quando subì l’asportazione del lobo superiore del polmone destro a causa di tre cisti. “Quando mi sono ripreso dall’anestesia, il dolore che sentivo era molto intenso”. “Non è che non fossi preoccupato, ma ho sempre avuto la convinzione che sarei guarito”.
Sottolinea che il recupero è stato completo: “Non ho mai sentito alcuna limitazione nelle mie attività”. Anche nei diversi viaggi internazionali – osserva – “non ho mai dovuto limitare o cancellare” nessuna delle attività programmate: “Non ho mai provato affaticamento o mancanza di respiro (dispnea).
Come mi hanno spiegato i medici, il polmone destro si è espanso e ha coperto tutto l’emitorace omolaterale”.
L’intervistatore domanda al Papa se sia stato mai psicanalizzato: “Ti dico come sono andate le cose. Non mi sono mai psicanalizzato. Quand’ero provinciale dei Gesuiti, durante i giorni terribili della dittatura, in cui ho dovuto portare le persone in clandestinità per farle uscire dal Paese e salvare le loro vite, ho dovuto gestire situazioni che non sapevo come affrontare.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
Sono andato a trovare una signora – una grande donna – che mi aveva aiutato a leggere alcuni test psicologici per i novizi. Così, per sei mesi, l’ho consultata una volta alla settimana”. Era una psichiatra: “Durante quei sei mesi, mi ha aiutato ad orientarmi su come affrontare le paure di quel tempo. Immaginate cosa sia stato trasportare una persona nascosta nell’auto – solo da una coperta – e passare tre posti di blocco militari nella zona di Campo de Mayo. La tensione che generava in me era enorme”. Francesco rimarca che il colloquio con la psichiatra lo ha anche aiutato ad imparare a gestire l’ansia e ad evitare di prendere decisioni affrettate. Parla dell’importanza dello studio della psicologia per un prete: “Sono convinto che ogni sacerdote deve conoscere la psicologia umana”.
Quindi si sofferma sulle nevrosi: “Alle nevrosi bisogna preparare il mate. Non solo, bisogna anche accarezzarle. Sono compagne della persona durante tutta la sua vita”. Francesco, come aveva già detto una volta, ricorda di aver letto un libro che lo ha interessato molto e lo ha fatto ridere di gusto: “Rejoice in Being Neurotic” (Rallegrati di essere nevrotico) dello psichiatra americano Louis E. Bisch: “È molto importante essere in grado di sapere dove le ossa cigolano. Dove sono e quali sono i nostri mali spirituali. Con il tempo, si impara a conoscere le proprie nevrosi”.
Il Papa parla dell’ansia di voler fare tutto e subito. Cita il celebre proverbio attribuito a Napoleone Bonaparte: “Vestitemi lentamente, ho fretta”. Parla della necessità di saper rallentare.
POLITICA TUTTE LE NOTIZIE
E uno dei suoi metodi è ascoltare Bach: “Mi calma e mi aiuta ad analizzare meglio i problemi”.
Alla fine del colloquio, il giornalista chiede al Pontefice se pensa alla morte: “Sì”, risponde Francesco. Se ha paura: “No, niente affatto”. E come immagina la sua morte: “Come Papa, in carica o emerito. E a Roma. Non tornerò in Argentina”.   VAI ALLA TECNOLOGIA   VAI ALL’ECONOMIA

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 09:56:08 di Maurizio Barra

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:32 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 09:56 DI DOMENICA 2 FEBBRAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE CONVOCATE | SAN MARINO – JUVENTUS WOMEN
27 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani alle 14.30 (Live su Juventus Tv) il match delle Juventus Women contro San Marino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco le convocate.
42 Bacic
99 Berti
13 Boattin
11 Bonansea
26 Caiazzo
21 Caruso
7 Cernoia
33 Giordano
10 Girelli
1 Giuliani
17 Hurtig
2 Hyyrynen
14 Pedersen
8 Rosucci
23 Salvai
37 Sargenti
32 Sembrant
12 Lundorf
20 Maria Alves
9 Staskova.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BARAK RISPONDE A RONALDO, 1-1 A VERONA
27 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juve non va oltre l’1-1 con il Verona, che tiene testa ai bianconeri pareggiando con Barak il gol di Ronaldo e provando anche a vincere nel finale. Peccato, perché per un’ora abbondante la Juve aveva giocato un buon calcio, occupato sapientemente gli spazi e costruito più di un’occasione da rete. Poi le energie sono forse venute a mancare: le assenze, ben sette, non possono mai essere una scusante, ma è difficile pensare che oggi non siano state un fattore decisivo.

SCARICA IN ESCLUSIVA IL VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS DI VERONA-JUVENTUS 1-1 SABATO 27 FEBBRAIO 2021

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PARTENZA A RAZZO
Al Bentegodi Pirlo opta quindi per la difesa e tre, con Chiesa e Bernardeschi sulle fasce e Kulusevsky in avanti al fianco di Ronaldo. I bianconeri sono subito pericolosi con il tiro di Ramsey deviato sull’esterno della rete e iniziano con un ritmo decisamente alto, schiacciando i padroni di casa nella loro area. Il diagonale di Ronaldo e il tiro-cross di Chiesa vengono respinti, ma sono chiari segnali di un atteggiamento aggressivo. Il Verona è comunque un cliente tutt’altro che arrendevole e quando supera la pressione costringe Szczesny a deviare sul palo il colpo di testa di Faraoni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AGONISMO E TATTICA
L’avvio di gara è decisamente vivace, le squadre non si risparmiano e Chiesa, dopo un’accelerazione e uno scambio con Rasmey, lascia partire un diagonale rasoterra che impegna non poco Silvestri. Anche Rabiot ha una buona opportunità dopo l’ottimo spunto di Kulusevsky, ma colpisce male e mette sul fondo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’intensità però inevitabilmente cala, così la gara si fa più ruvida e tattica e la frequenza delle occasioni diminuisce, tanto che l’ultima conclusione prima dell’intervallo arriva al 25′: un sinistro di Ronaldo da fuori area che termina a lato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA SBLOCCA CR7
La Juve parte forte anche nella ripresa e questa volta viene premiata dopo neanche quattro minuti, quando Ramsey imbecca Chiesa in area che alza la testa e dalla sinistra piazza il pallone al centro, verso Ronaldo, che arriva in corsa e infila il destro di prima intenzione alle spalle di Silvestri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAREGGIA BARAK
Il Verona reagisce con due conclusioni di Lazovic, ma la Juve è ancora pericolosa grazie alla percussione di Kulusevski che dal fondo serve Ramsey, il cui tiro a botta sicura viene respinto da Gunter. Più tardi è Ronaldo a calciare dal limite e questa volta Silvestri è piazzato e riesce a bloccare.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo cambia Ramsey con McKennie e la Juve sembra in controllo, ma poco dopo la mezz’ora la pressione alta del Verona paga, quando Lazovic crossa dalla sinistra e Barak stacca altissimo infilando di testa il pareggio. I padroni di casa sono rinvigoriti dal gol e insistono, continuando a spingere sempre dalla sinistra, piazzando qualche traversone insidioso e colpendo la traversa con la sventola del solito Lazovic, deviata sul legno da Szczesny.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel finale Di Pardo rileva Chiesa, ma la Juve non riesce più a dare continuità alla propria azione, deve anzi stringere i denti. Solo nel recupero i bianconeri tornano in avanti, ma non arrivano a impensierire Silvestri prima che il fischio di Maresca certifichi l’1-1 finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
VERONA-JUVENTUS 1-1
RETI: Ronaldo 4′ st, Barak 33′ st
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
VERONA
Silvestri; Magnani, Gunter, Lovato; Faraoni (39′ st Dawidowicz), Sturaro (23′ st Vieira), Ilic (1′ st Veloso), Dimarco (8′ st Lazovic); Barak, Zaccagni (39′ st Bessa); Lasagna
A disposizione: Berardi, Pandur, Ceccherini, Udogie, Tameze, Salcedo, Favilli
Allenatore: Juric
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
JUVENTUS
Szczesny; Demiral, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa (41′ st Di Pardo), Bentancur, Rabiot, Ramsey (23′ st McKennie), Bernardeschi; Kulusevski, Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Capellini, Dragusin, Frabotta, Fagioli, Peeters, Aké, Marques, Rafia
Allenatore: Pirlo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ARBITRO: Maresca
ASSISTENTI: Liberti, Vecchi
QUARTO UFFICIALE: Giua
VAR: Banti, Ranghetti
AMMONITI: 18′ pt Ramsey, 33′ pt de Ligt, 45′ pt Barak, 45′ st Dawidowicz.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LE IMMAGINI DI VERONA-JUVENTUS 1-1 SABATO 27 FEBBRAIO 2021

SALA STAMPA | I COMMENTI DOPO VERONA-JUVE
27 FEBBRAIO 2021
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Al vantaggio di Ronaldo, risponde Barak e la Juventus torna da Verona con un pareggio per 1-1. Queste le dichiarazioni di Pirlo e Chiesa al termine della gara del Bentegodi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ANDREA PIRLO
«Spiace, perché sapevamo che sarebbe stata una gara difficile, sporca, ma l’avevamo interpretata bene ed eravamo riusciti a passare in vantaggio. Sul loro gol è mancata aggressività avremmo dovuto accorciare e questi dettagli a volte possono essere decisivi. Nel secondo tempo ci siamo abbassati un po’ quando è calata l’intensità e loro sono riusciti a creare occasioni dalle fasce. Non avevo giocatori di ruolo per giocare a quattro e quando abbiamo perso aggressività dal lato di Chiesa e Demiral sono arrivati un po’ di traversoni da quel lato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Avevamo tante assenze, molti giovani in campo e avevo chiesto ai giocatori più esperti come Ronaldo e Alex Sandro di farsi sentire. Giocare contro la pressione del Verona non è semplice, si deve già sapere cosa fare con il pallone prima che arrivi, inoltre il campo non era al massimo e quindi diventa ancora più difficile».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FEDERICO CHIESA
«Abbiamo sicuramente giocatori importanti non al meglio e che devono recuperare, ma siamo la Juve e questo non deve essere un alibi. Dobbiamo pensare alla prossima partita e vincere per il campionato, perché noi ci crediamo ancora e daremo battaglia a qualsiasi squadra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi è stata una gara difficile, il Verona ha dato tutto fino all’ultimo e portato a casa un pareggio e questo ci deve far arrabbiare perché non dobbiamo permetterlo. Siamo la Juventus, dovevamo vincere e questo ci dovrà servire per il futuro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono i piccoli dettagli a fare la differenza, dovevamo essere più bravi dopo il vantaggio, ma non è questione di maturità: chi scende in campo ha tutto per essere giocatore della Juventus. Io gioco dove mi chiede il Mister, entro in campo per dare il mio apporto alla squadra e, se lo faccio, le giocate vengono da sé. Io sono a disposizione devo ringraziare la Juventus per l’opportunità che mi sta dando».   JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA   PIEMONTE

Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutte le notizie dalla Regione Piemonte sempre approfondite e dettagliate. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 03:27:05 di Maurizio Barra

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:01 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 03:27 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Primo parto al mondo di donna con sindrome Alstrom
A Sant’Anna di Torino,mai nessuna gravidanza con questa malattia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
11:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una 26enne affetta da sindrome di Alström, malattia multisistemica che porta anche alla infertilità, ha partorito all’ospedale Sant’Anna della Città della Salute di Torino. Si tratta, secondo i sanitari che hanno assistito la donna rendendo noto il parto alla vigilia della Giornata mondiale delle malattie rare, del primo caso al mondo di gravidanza in una donna affetta dalla rara malattia genetica, di cui a livello mondiale sono stati descritti fino ad ora solo 450 casi ed in letteratura scientifica non sono mai state riportate gravidanze.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mamma e neonato stanno bene.
La gravidanza ha avuto un decorso regolare fino all’ottavo mese, quando segni di lieve peggioramento delle funzioni cardiovascolare e renale materne hanno suggerito l’espletamento anticipato del parto mediante taglio cesareo.
La mamma ed il neonato, un maschietto di 1.950 grammi, ricoverato attualmente presso la Neonatologia universitaria, diretta da Enrico Bertino, sono entrambi in buone condizioni.
Non esiste una terapia specifica per la sindrome di Alström, ma la diagnosi e un intervento precoce possono migliorare la qualità di vita di chi ne è affetto. La paziente è stata assistita durante tutta la gestazione presso gli ambulatori per le gravidanze a rischio afferenti alla Divisione diretta dalla professoressa Chiara Benedetto, in collaborazione multidisciplinare con i colleghi internisti del Sant’Anna, coordinati da Aldo Maina, ed il Servizio di Genetica Clinica della Città della Salute di Torino diretto da Barbara Pasini.    MEDICINA, SALUTE E BENESSERE   SCIENZA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tram deraglia e si spezza a Torino, paura ma nessun ferito
In piazza Caio Mario, ancora da chiarire le cause dell’incidente
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
11:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È deragliato e si è spezzato in due, mentre entrava nella rotonda di piazza Caio Mario, a Torino, un tram Gtt della linea 10. A bordo numerose persone ma nessun ferito.
Ancora da chiarire la cause dell’incidente. Sia la linea 10 che la 4 sono limitate al piazzale nelle direzioni corso Settembrini e Strada del Drosso. Bus integrativi copriranno il resto della tratta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nkoulou vuole salvezza Torino, è unica ossessione
Il difensore granata: “Non abbiamo il diritto di fallire”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
12:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Al momento l’unica ossessione è la salvezza col Torino, non abbiamo il diritto di fallire”.
Nicolas Nkoulou, difensore granata che Nicola ha recuperato alla causa dopo mesi di scarso utilizzo, indica nella salvezza il suo obiettivo per i prossimi mesi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il giocatore è in scadenza di contratto, ma in una intervista al quotidiano spagnolo Marca, assicura di pensare solo al presente. “Il Torino è un club speciale per la sua storia, i trofei vinti e lo spirito che caratterizza il club – aggiunge il camerunense – ne sono un esempio i suoi tifosi che, di generazione in generazione vivono questa tradizione”.
La squadra ha saltato la partita contro il Sassuolo, in programma ieri sera, a causa di un focolaio di Coronavirus e l’Asl potrebbe decidere anche di non farla partire per Roma, dove martedì è in programma la gara di campionato contro la Lazio. Nkoulou avrebbe contratto il virus, secondo indiscrezioni non confermate dal club che dall’inizio della pandemia ha scelto di non divulgare il nome dei giocatori positivi. “Sarebbe una bella cosa poter tornare a giocare la Champions – ammette il difensore a proposito del futuro – ma per ora l’unico obiettivo è conquistare la salvezza con Belotti, Singo, Sirigu, Bremer, Izzo, i miei compagni e fratelli a Torino”.   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Cavour si prepara a diventare zona rossa
Paese non sarà blindato ma controlli saranno continui
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CAVOUR (TORINO)
27 febbraio 2021
13:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mancano poche ore all’ingresso del Comune di Cavour in zona rossa, dopo l’accertamento di un caso di variante inglese su una persona deceduta nel corso della settimana. Il provvedimento, il primo riguardante l’area metropolitana di Torino, scatta oggi pomeriggio alle 18, ma già stamattina nel comune ai piedi della Rocca sono poche le persone per le strade e nei negozi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il sindaco, Sergio Paschetta, ha dato disposizione alla polizia municipale di distribuire ad ogni esercizio commerciale un avviso contenente i principali provvedimenti che saranno adottati da oggi al prossimo 5 marzo. “Sarà vietato ogni spostamento, anche all’interno del comune – spiega Paschetta – salvo che per necessità di lavoro o salute o per la spesa. I bar e i ristoranti resteranno chiusi. Consentito solo l’asporto, fino alle 22”. Chiuse anche le scuole di ogni ordine e grado, tutti gli studenti residenti nel comune di Cavour che frequentano gli istituti in un altro paese dovranno attivarsi con la didattica a distanza.
Il paese non sarà blindato. Non ci saranno blocchi stradali ai confini, ma i controlli saranno continui, ventiquattro ore su ventiquattro. Il numero di contagi in paese, seppure in crescita negli ultimi giorni, non è elevato, ma a preoccupare è l’accertamento della variante inglese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: nuovi tamponi al Torino, Asl vieta ancora allenamenti
Oggi nuovi controlli per i giocatori granata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
12:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Niente allenamenti anche oggi per il Torino, alle prese con un focolaio di Covid-19 che, al momento, ha contagiato otto giocatori e due membri dello staff, tra cui il medico sociale. Lo ha deciso l’Autorità sanitaria locale competente.

Anche oggi, dunque, il Filadelfia resterà chiuso. “Per tutto il gruppo squadra previsti in data odierna nuovi controlli con il tampone molecolare”, precisa una nota del club granata. I risultati sono attesi per domani ed è sulla base di questi che l’Asl deciderà se autorizzare, o meno, la trasferta del 2 marzo a Roma, dove secondo il calendario della serie A la squadra di Nicola -che ha già saltato la partita di ieri sera con il Sassuolo- sarà ospite della Lazio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Torino; assembramenti, ai mercati gomito a gomito
Domani ultimo giorno in giallo, da lunedì stop bar e ristoranti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
13:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ultimi due giorni in zona gialla per il Piemonte, da lunedì in arancione, quando bar e ristoranti torneranno a essere chiusi tutto il giorno e tornerà il divieto di spostamento tra i Comuni oltre a perdurare lo stop a piscine e palestre. Così erano in molti questa mattina a fare colazione nei locali, il centro cittadino era animato dallo shopping per gli ultimi giorni di saldi.
Folla nei mercati cittadini rionali, con assembramenti e pochissimi a rispettare il distanziamento tra le persone, qualche mascherina abbassata. Prima di mezzogiorno un muro di gente nei mercati più popolari in coda tra i banchi, gomito a gomito per gli acquisti, nessun filtro agli accessi e controlli praticamente inesistenti. Ignorato il monito di una settimana segnata dal raddoppio dei contagi e da una risalita dei ricoverati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: nuova area chirurgica al Sant’Andrea di Vercelli
Trenta nuovi posti letto per un ospedale a misura d’uomo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
27 febbraio 2021
13:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Sant’Andrea di Vercelli diventa un ospedale ospedale sempre più “umanizzato”, in linea con i bisogni di privacy e di comfort dei pazienti. Oggi è stata inaugurata una nuova area chirurgica nel principale ospedale del territorio, frutto di un investimento dell’Asl Vercelli: già da sabato prossimo potranno essere accolti i primi pazienti nei 30 letti disponibili nella nuova area di degenza, che dispone di camere da massimo tre letti con bagno dedicato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In caso di necessità il reparto potrà essere destinato all’emergenza Covid. A fare da stimolo per questo nuovo intervento, l’inaugurazione di una prima area chirurgica, avvenuta nell’agosto scorso grazie all’impegno economico di Asl, Comune e Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli: anche in quel caso l’intento era di assicurare più comfort ai degenti ed eliminare i bagni in comune, che avrebbero potuto fare da veicolo di diffusione della pandemia.
A tagliare il nastro, questa mattina, il sindaco Andrea Corsaro, il prefetto Francesco Garsia, il direttore generale Angelo Penna, il presidente della Provincia Eraldo Botta e il presidente della commissione Sanità, Alessandro Stecco. “La sanità nel 2021 – ha detto Penna – si basa su tre pilastri: operatori, tecnologie e strutture idonee. L’area chirurgica ha avuto un freno con la pandemia ma si spera di tornare presto alla normalità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cadute in montagna, 3 soccorsi con eliambulanza nel Torinese
Nelle Valli di Susa e Chisone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
16:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenuti oggi tre volte per soccorrere persone infortunate in montagna nella provincia di Torino.
Il primo intervento presso il Canale Ungherini che scende verso Beaulard dalla punta Charrà, nel territorio del comune di Oulx dove uno scialpinista 50enne è precipitato in fase di discesa riportando traumi vari dopo una caduta di 150-200 metri.
L’uomo è stato recuperato e condotto in ospedale con un codice giallo.
Pochi minuti dopo, il Soccorso Alpino ha ricevuto una chiamata dalla strada innevata che conduce al rifugio Selleries, nel comune di Roure, in Valle Chisone. dove un escursionista è scivolato sul ghiaccio e si è procurato una ferita lacerocontusa al capo. Il terzo intervento nel territorio di Bardonecchia sotto il colle della Rho per la caduta di uno scialpinista. Il ferito era in una comitiva di cui faceva parte anche un medico che gli ha prestato i primi soccorsi ipotizzando un probabile pneumotorace.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Violenza donne: a Biella marcia degli uomini in scarpe rosse
Flash mob della compagnia Teatrando
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
BIELLA
27 febbraio 2021
17:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Hanno attraversato Biella a piedi, scarpe e mascherina rossa, per dire no alla violenza contro le donne. “Uomini in scarpe rosse” è il flashmob organizzato da Paolo Zanone, imprenditore tessile e direttore artistico della compagnia Teatrando di Biella.

“Ne ammazzano una al giorno ma io vedo solo donne manifestare, protestare, gridare aiuto – ha scritto nei giorni scorsi la giornalista Milena Gabanelli su Twitter -. Non ho visto una sola iniziativa organizzata dagli uomini, contro gli uomini che uccidono le loro mogli o fidanzate. Dove siete? Non è cosa da maschi proteggere le donne?”. Di qui l’idea della compagnia Teatrando, che partiti dal Ponte della Maddalena sono arrivati sino in centro, dove hanno mostrato una serie di cartelli. Messaggi sul tema “da uomo a uomo”, per mettere fine alla violenza sulle donne.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sit-in Cerchio degli uomini contro violenza donne e omofobia
Nel centro di Torino una cinquantina di manifestanti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
17:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presidio dell’associazione ‘Cerchio degli uomini contro la violenza sulle donne e l’omofobia, in centro a Torino. Nessuna passeggiata fino a Porta Nuova, come avevano chiesto gli organizzatori: la Questura, per le norme anti Covid, non ha dato il permesso di percorre le vie del centro.

Così i partecipanti, una cinquantina, si sono seduti formando un grande cerchio, manifestando comunque “il proprio dissenso in un periodo di particolare recrudescenza di un fenomeno strutturale, sociale e culturale, con decine di casi nelle ultime settimane, spesso culminati con l’uccisione delle donne vittime di queste aggressioni”.
Il ‘Cerchio degli uomini’ da più di vent’anni mette in campo servizi e iniziative per la costruzione di “una società dove uomini e donne possano vivere insieme nel reciproco rispetto, riconoscendo le proprie differenze, ma con gli stessi diritti e gli stessi doveri, nella sfera pubblica come in quella privata”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Val Vigezzo in rosso chiede ad Asl vaccini anticipati
La richiesta avrebbe già trovato il parere favore della Regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SANTA MARIA MAGGIORE (VCO)
27 febbraio 2021
18:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Se siamo un caso da attenzionare vista l’emergenza, allora vengano previsti dei vaccini anticipati”. L’appello alla Regione arriva dal sindaco di Santa Maria Maggiore (VCO), Claudio Cottini.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ il paese principale della Valle Vigezzo che oggi alle 18 ha ‘chiuso’ ed è entrata in zona rossa per l’alto tasso di positivi al Covid 19.
Tutta la valle, formata da 7 sette comuni (Malesco, Druogno, Craveggia, Villette, Toceno, Santa Maria Maggiore e Re) – è zona rossa almeno fino al 5 marzo; per il paese di Re si tratta del prolungamento della zona rossa già decretata sette giorni fa.
Cottini, tuttavia, dice di non essere preoccupato: “Siamo convinti che questa sia una situazione sotto controllo rispetto alla quale non ci si debba allarmare: non stiamo parlando di un cordone sanitario come accadde a Codogno. Ma non abbassiamo la guardia. Temiamo che questo contagio sia arrivato dalla Svizzera. Ho già ricevuto una telefonata dalla presidenza della Regione che mi ha confermato che verrà dato ordine all’Asl affinché la valle Vigezzo abbia una corsia preferenziale sui vaccini. In aggiunta – conclude il sindaco di Santa Maria Maggiore – abbiamo ottenuto dall’Asl il permesso di somministrarli qui presso la sede dell’ex distretto socio sanitario”.
Gli abitanti della Valle Vigezzo sono circa 7 mila.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si infortuna durante una scalata, soccorso nel Vco
Intervento presso la falesia di Nippio a Mergozzo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
19:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il soccorso alpino è intervenuto nel pomeriggio a Mergozzo (Vco), presso la falesia di Nippio, dove un uomo si è procurato la sospetta frattura a un arto inferiore durante una scalata. Poiché le eliambulanze in quel momento erano occupate, sul posto sono state mandate le squadre a terra che hanno stabilizzato il paziente, lo hanno imbarellato e trasportato in spalle fino alla più vicina strada carrozzabile dove era in attesa una ambulanza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Diciottenne morto mentre pescava in un laghetto, colto da un malore
La causa forse la temperatura fredda dell’acqua. E’ stato trascinato a riva da un amico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
19:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si era immerso in un laghetto per pescare, ma ha avuto un malore che gli è stato fatale. La vittima è un 18enne originario della Moldavia, Eugenio Cojocari, residente a Torino.
Ieri sera si era immerso nel lago Sorgente Po a San Mauro Torinese. Si era sentito male, forse a causa della temperatura fredda dell’acqua, ed era stato trascinato a riva da un amico che ha poi chiamato i soccorsi. Il 18enne è stato rianimato dal personale del 118 e trasportato d’urgenza all’ospedale Giovanni Bosco. Le sue condizioni, però, si sono aggravate nella notte, oggi il decesso. Indagano i carabinieri della compagnia di Chivasso (Torino).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Verona-Juventus 1-1
Alla rete di Cristiano Ronaldo risponde Barak nel finale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
22:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Verona e Juventus 1-1 (0-0) nell’ultimo anticipo odierno della 24/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno dello stadio Marc’Antonio Bentegodi. I gol: nel secondo tempo Cristiano Ronaldo al 4′ per gli ospiti, pareggio di Barak per i veneti al 32′.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve, Pirlo: “Contro il Verona è sempre difficile”
L’allenatore: “Ci sono mancati diversi giocatori d’esperienza”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
23:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Dispiace aver subito il pareggio, sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, ‘sporca’: in occasione del gol dovevamo accorciare, in modo da evitare quella conclusione. Sono quei piccoli accorgimenti che, quando si è giovani, bisogna imparare.
Mancavano giocatori d’esperienza, avevamo diversi giovani in campo, per questo ho chiesto a Cristiano Ronaldo di farsi sentire. Sapevamo che il Verona l’avrebbe messa sul piano dell’intensità”. Così Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, parlando a Dazn dopo il pareggio sul campo del Verona.
“Ho anche pensato di cambiare modulo, però guardavo la panchina e vedevo che non avevo l’opportunità di poter cambiare, ma l’avevo messo in preventivo – aggiunge l’allenatore della Juventus -. Avevamo preparato di giocare con un 3-4-2-1, in modo da aggredirli quando facevamo partire l’azione, nel secondo tempo ci siamo abbassami ed è calata l’intensità. E’ sempre difficile giocare contro il Verona. Avere Morata e Dybala a disposizione ci farebbe comodo, come farebbe comodo a tante squadre”.   JUVENTUS

Economia tutte le notizie in tempo reale. Tutta l'Economia. Sempre approfondita ed aggiornata. INFORMATI, LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

Ultimo aggiornamento 28 Febbraio, 2021, 02:38:03 di Maurizio Barra

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:52 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 02:38 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Confesercenti, persi redditi per 1.650euro a famiglia
De Luise, ancora in attesa ultimi ristori, sconcerto e sfiducia
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
09:52
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“La pandemia impoverisce gli italiani avverte Confesercenti, che stima: “Ad un anno dallo scoppio della crisi pandemica, alle famiglie italiane sono venuti a mancare in media, e nonostante i numerosi ristori, 1.650 euro di redditi. E le prospettive di recupero sono lente e dipendenti dagli esiti della campagna vaccinale, attualmente in ritardo sugli obiettivi fissati: continuando così, a fine 2021, il reddito medio delle famiglie sarà ancora 512 euro inferiore ai livelli pre-crisi”.

Ed è una crisi, evidenzia la presidente di Confesercenti Patrizia De Luise, che “non ha colpito tutti allo stesso modo: l’impatto, come i dati sui redditi dimostrano, si è concentrato quasi completamente sui lavoratori autonomi e sui loro dipendenti, con perdite decisamente superiori ai ristori diretti elargiti fino ad ora”; e questo anche “perché l’ultima tranche dei sostegni ancora non si è materializzata, ad oltre 60 giorni dall’annuncio. Una situazione incredibile ed inaccettabile, che crea sconcerto e sfiducia negli imprenditori e nei loro dipendenti e che blocca qualsiasi prospettiva di ripresa”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Pil: -6,8 Piemonte nell’anno del Covid, media Italia -8,9%
Comitato Torino Finanza anticipa dato su modello Nowcasting
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
27 febbraio 2021
10:24
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Nell’anno della pandemia il Piemonte riduce la perdita del Pil, che si attesta al 6,8% rispetto alla media nazionale del -8,9%. Il dato è stato calcolato, in grande anticipo rispetto alle stime dell’Istat, dal Comitato Torino Finanza, in grado di misurare l’attività economica regionale in tempo quasi reale grazie a un modello statistico inedito e innovativo, il cosiddetto ‘Pil Nowcasting’.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Ci conforta apprendere che il Piemonte sta andando meglio del resto d’Italia, ma non dimentichiamoci che questo calo del 6,8% rappresenta 7 miliardi in meno di Pil”, commenta sulle pagine locali del quotidiano La Stampa Vladimiro Rambaldi, Presidente del Comitato Torino Finanza. “Ricordiamo anche che nel trimestre oggetto di stima pesava ancora poco lo stop obbligato del turismo invernale – aggiunge – che si vedrà nel trimestre successivo. Dobbiamo quindi non illuderci di essere fuori dall’emergenza”.
Il dato del Pil regionale, seppur migliore di quello nazionale, “non può e non deve consolarci”, osserva il presidente di Unioncamere Piemonte, Gian Paolo Coscia, secondo cui “dovremo lavorare ancor più duramente, come istituzioni locali e nazionali, per recuperare il gap economico creato dalla pandemia”. Tanto più che la congiuntura negativa si sentirà ancora sulle stime del I trimestre 2021.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gdo: studio, per 33% aziende sostenibilità è driver di crescita
Cattolica Milano,per 77% impegno in riduzione impatto ambientale
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
10:40
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il 33% delle aziende della Gdo in Italia considera il valore della sostenibilità un driver di crescita, pertanto adotta buone pratiche sostenibili. Emerge da un’indagine condotta dall’Alta scuola impresa e società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (Altis) di Milano, su un campione di 27 insegne appartenenti ai maggiori gruppi italiani che operano nella distribuzione alimentare al dettaglio.
In base alle rilevazioni Nielsen, queste insegne rappresentano oltre il 97% della Gdo alimentare italiana.
Tra gli ambiti di impegno, figurano riduzione degli impatti ambientali (77%), iniziative di solidarietà e di presenza sul territorio nei quali sono collocati i punti vendita (63%), innovazione e sostenibilità (52%), qualità dei prodotti e sicurezza dei clienti (48%), gestione responsabile delle persone e delle risorse umane (48%).
Anche la comunicazione diventa più strategica. Il 67% delle imprese comunica la sostenibilità innanzitutto tramite il sito Internet, mentre è in crescita il numero di azienda che pubblica bilanci di sostenibilità (+23% del 2018-2019 sul 2017).
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Orlando, semplificazioni per attivare Cig subito in campo
A parti sociali, se d’accordo non attendiamo riforma complessiva
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
13:22
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, alle parti sociali ha presentato “un primo documento che affronta la questione della semplificazione delle procedure” per l’attivazione della cig”. Ed indica: “Abbiamo cercato di fornire una prima risposta a una serie di problemi che sono emersi anche nell’applicazione concreta nel corso di questi mesi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Questo perché se in questa fase emergesse subito una concordanza di intenti, alcune norme potrebbero essere anticipate negli strumenti e nei veicoli normativi che si offriranno gia nelle prossime settimane senza attendere la conclusione della discussione” sulla riforma nel suo complesso.
“Come anticipato nei giorni scorsi la discussione generale si articolerà in quattro parti. Oggi abbiamo discusso delle procedure, la prossima settimana sarà convocato il tavolo per discutere del perimetro, degli strumenti degli ammortizzatori sociali”, ha quindi indicato il ministro ribadendo la sua ‘road map’ in quattro passaggi e auspicando la massima rapidità.
“A seguire”, dopo il secondo incontro la prossima settimana, Orlando prevede “, anche con un passaggio con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la questione della ripartizione dei costi. Infine, la questione delle modalità di gestione degli strumenti che avremo nel frattempo individuato”.
“Questa è la road map che – ha indicato il ministro – io mi auguro proceda nel modo più rapido possibile. Delle questioni emerse dal giro di tavolo di oggi daremo conto nelle valutazioni che sottoporremo alla fine del percorso”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Orlando accelera su Cig universale e iter semplice
‘Agire con Rapidità’. Road map del ministro convince le parti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
18:25
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Orlando ha impresso le sue cifre avviando il cantiere sulla riforma degli ammortizzatori con le parti sociali. Punta nel metodo sulla rapidità del confronto e nel merito accoglie l’obiettivo di varare un “sistema universalistico” per l’ampliamento della protezione sociale, in “forte interazione” con il potenziamento delle politiche attive del lavoro, ed affiancato da “significative azioni di politica industriale”, verticali e selettive, con l’iniezione di risorse pubbliche.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E incassa consenso. Il nuovo ministro del Lavoro sembra aver spiazzato sindacati e associazioni di imprese che, dopo aver inquadrato come meramente tecnica la riunione del tavolo, ed ancora lontana dai nodi cruciali, in molti casi si sono presentati non con i leader ma con seconde linee o anche solo funzionari. Dall’altro lato del tavolo non è invece mancata la presenza del ministro che ha dato un forte valore anche politico all’incontro impostando il confronto e confermando una ‘road map’ dal ritmo serrato, in quattro step, con il secondo appuntamento già preannunciato per la prossima settimana.
Al primo giro il tema è stato quello delle semplificazioni per l’attivazione della Cig: se c’è accordo possono essere messe in campo “gia nelle prossime settimane senza attendere la conclusione della discussione” complessiva sulle riforme, ha accelerato Orlando. Così, le prime mosse per cancellare lungaggini e ritardi nei pagamenti che hanno pesato sulla cassa Covid potrebbero arrivare a stretto giro, anche già con il prossimo decreto Ristori.
Il prossimo incontro sarà focalizzato sul perimetro degli strumenti degli ammortizzatori sociali. Poi, e non sarà facile da sciogliere, si affronterà il nodo della ripartizione dei costi. Ed una quarta ed ultima tappa dell’istruttoria sarà sulle modalità di gestione degli strumenti nel frattempo individuati.   POLITICA   ECONOMIA