Piemonte tutte le notizie tutte le notizie della Regione Piemonte sempre aggiornate! LEGGILE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 18 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 23:20 DI MERCOLEDÍ 14 APRILE 2021

ALLE 06:39 DI VENERDÌ 16 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo sul Piemonte, nevica nelle vallate del Vco
In alcune località già 20 centimetri di neve
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
EVOLUZIONE DELLA NOTIZIA DALLE 23:20 DI MERCOLEDÌ 14 APRILE 2021
AL
15 aprile 2021
08:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Risveglio sotto la neve per le valli del Verbano Cusio Ossola. Da stanotte nevica in molte località della provincia: oltre i 600 metri la neve in mattinata ha raggiunto i 20 centimetri.
Nessun problema particolare per la circolazione, con i mezzi spazzaneve in azione.
Il peggioramento delle condizioni meteo riguarda tutto il Piemonte. Un nucleo di aria fredda in quota, sceso dalla Danimarca, porta un aumento della nuvolosità fino a venerdì mattina, associato a rovesci sparsi e intermittenti, generalmente di debole intensità, ma con neve sulle Alpi a quote relativamente basse per la stagione, perché le temperature continuano ad esser inferiori alla norma.
Secondo le previsioni di Arpa Piemonte, l’Agenzia regionale per la Protezione Ambientale, l’allontanamento del nucleo freddo verso sudovest, intorno alle Baleari, permetterà il ritorno di spazi più soleggiati da venerdì pomeriggio, ma il rialzo delle temperature su valori più normali per il periodo sarà lento e graduale e arriverà soprattutto nel corso della prossima settimana.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Figliuolo, l’Italia unita esce dalla pandemia
Generale visita hub Primo Reggimento Carabinieri Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MONCALIERI (TORINO)
15 aprile 2021
10:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Questa è l’Italia unita: l’Arma dei Carabinieri insieme a istituzioni locali, Asl e Regioni; è questo il senso del piano vaccinale. L’Italia unita esce da questa pandemia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Così il generale Francesco Paolo Figliuolo, che questa mattina ha visitato il Centro Vaccinale del Primo Reggimento Carabinieri “Piemonte”, a Moncalieri (Torino).
“Qui ci sono otto linee vaccinali che funzionano a pieno regime, con i nostri cittadini in fila per vaccinarsi dalle 7 di mattina. In un ambiente confortevole e organizzato alla perfezione”.
Allestito dallo scorso 11 febbraio, l’hub vaccinale del Primo Reggimento Carabinieri Piemonte è dotato di otto stalli in grado di vaccinare otto persone l’ora ciascuno. Ad accogliere il generale Figliuolo, c’erano anche il comandante della Legione Carabinieri Piemonte, generale Aldo Iacobelli, e il comandante del Primo Reggimento Carabinieri Piemonte, colonnello Stefano Fernando Russo. Presente anche il governatore del Piemonte, Alberto Cirio.
Dopo la visita Figliuolo è partito alla volta di Alba (Cuneo), per visitare il Centro Vaccinale allestito dalla Fondazione Ferrero, e poi sarà a Novara, al Punto vaccinale del Centro di ricerche Ipazia.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Migranti: giovani bengalesi si nascondono su tir, denunciati
Volevano andare in Francia ma camion andava in direzione opposta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
15 aprile 2021
10:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si sono nascosti in un camion a Ventimiglia, con l’intenzione di entrare in Francia, ma il tir era diretto dalla parte opposta. Sette migranti di origini bengalesi, tra cui un minorenne, sono stati sorpresi dalla polizia dietro al carico di bancali di legno trasportati dal mezzo pesante.
E’ stato il camionista ad accorgersi della loro presenza ed a chiamare la polizia, che ha raggiunto il tir al casello di Alessandria Ovest, sull’autostrada A21 Torino-Piacenza.
I sei maggiorenni sono stati denunciati per il reato di ingresso illegale nel territorio dello Stato.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Fondazione Crt, contributi per mostre anche digitali
Fino a 25.000 euro per musei, associazioni, enti religiosi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
11:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È aperto fino al 31 maggio sul sito Fondazione CRT

il bando Esponente di Fondazione Crt, per far ripartire le iniziative espositive, anche in digitale, in Piemonte e Valle d’Aosta. Musei, associazioni o fondazioni senza scopo di lucro, enti religiosi, enti locali (Comuni e Unioni montane o collinari) potranno ricevere contributi fino a 25.000 euro ciascuno per mostre ed esposizioni artistiche, riordino delle collezioni, premi e concorsi nel campo dell’arte visiva e del patrimonio storico-culturale.

Considerate le limitazioni imposte alle visite a causa del Covid, particolare attenzione sarà rivolta all’utilizzo del digitale e di soluzioni innovative per la fruizione delle collezioni. Dal 2005 a oggi, il bando Esponente ha finanziato oltre 1.000 iniziative, per un investimento complessivo di oltre 13 milioni di euro da parte di Fondazione Crt.   ECONOMIA   TECNOLOGIA   CINEMA    SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Confesercenti, Micaela Caudano presidente settore moda
In 10 anni ha chiuso più del 20% dei punti vendita nel torinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
11:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Micaela Caudana è la nuova presidente di Fismo, la federazione italiana settore moda, aderente a Confesercenti.
Titolare a Torino dei negozi Michi (abbigliamento donna), sarà coadiuvata alla guida dell’associazione da Marco Vinardi, eletto vicepresidente, imprenditore nel settore delle calzature, con negozi in via Nizza a Torino e nella provincia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È difficile per ciascuno di noi come imprenditore affrontare da solo questo periodo storico”, dice Caudana. “Per questo voglio fare squadra con i miei colleghi, mettendo al loro servizio la mia esperienza, con l’intento di costruire un percorso condiviso. È necessario ritrovare nuove modalità di gestione e di vendita per affrontare con successo le sfide del mercato”. Un richiamo alla condivisione e al gruppo che riprende anche Vinardi: “Dobbiamo abbandonare l’idea che da soli è meglio. Oggi è importante confrontarsi e sostenersi a vicenda”.
Il settore dell’abbigliamento è uno dei più colpiti dalla pandemia: chiusure durante i periodi di zona rossa, ma calo drastico delle vendite anche nei periodi di apertura. Una crisi che ha colpito un comparto già in affanno, con gli esercizi di vicinato stretti fra la presenza sempre più invadente delle catene e la concorrenza delle vendite online. A Torino e provincia sono circa 2800 i negozi di abbigliamento e calzature; in poco più di dieci anni sono diminuiti di oltre il 20%.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Shell Eco-marathon 2021, premiato il Politecnico di Torino
Sfida digitale, sul podio nella categoria Simulate to innovate
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
12:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia è salita sul podio virtuale della Shell Eco-marathon 2021 con il Team H2politO del Politecnico di Torino, che si è aggiudicato il secondo posto nella categoria “Simulate to innovate”.Lo storico progetto dedicato ai temi della mobilità, della tecnologia e dell’innovazione, quest’anno si svolge in modalità digitale. Al posto del tradizionale evento sui circuiti di gara, Shell ha studiato un nuovo percorso per garantire alle squadre universitarie e delle scuole secondarie superiori europee la possibilità di applicare e di dimostrare, seppur da remoto, le proprie competenze ingegneristiche premiando il loro impegno attraverso una serie di “challenge” in cui confrontarsi ottenendo punti per la classifica finale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Per il secondo anno consecutivo i veicoli non hanno corso alla Shell Eco-marathon, annullata a causa della pandemia, ma la trasformazione in ‘virtuale’ della competizione e la possibilità per il Team di continuare la sua attività, anche in laboratorio, ha consentito comunque di ottenere questo importante riconoscimento agli Off Track Awards. Oggi questo rappresenta una grande soddisfazione per tutti noi, sperando di tornare presto a gareggiare in pista!”, commenta Massimiliana Carello, professoressa del Politecnico di Torino e Faculty Advisor del Team.
L’annullamento della competizione fisica negli anni 2020 e 2021 non ha ostacolato il Team che, con nuove regole di distanziamento, è tornato a frequentare i laboratori del Politecnico lavorando in piccoli gruppi o da casa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carabinieri: al via 140esimo corso, 222 allievi alla Cernaia
Ammessi in caserma con certificato Covid, 6 mesi addestramento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
12:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È partito il 140esimo corso per 222 allievi carabinieri, che sono stati incorporati alla caserma ‘Cernaia’ di Torino per il primo ciclo semestrale intitolato al carabiniere Alberto La Rocca, medaglia d’oro al valor militare, fucilato dai nazisti. Questo corso consentirà di immettere tra le fila dell’Arma 3.581 carabinieri sul territorio nazionale, di cui 1.540 provenienti dalle altre Forze Armate.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’iter formativo è stato rimodulato a seguito dell’emergenza sanitaria su due cicli semestrali, per garantire così il distanziamento e lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività di addestramento. Gli allievi del primo ciclo, che sono stati ammessi in caserma dopo la presentazione di un certificato che attestava la negatività al Covid, sono 36 donne e 187 uomini, 46% proviene dal Nord, 31% dal Centro e 18% dal Sud ; il 4% sono i cittadini italiani di origine straniera. L’età media è di 25 anni.
Il comandante della Scuola, colonnello Giovanni Spirito, nel portare il saluto del comandante della Legione Allievi Carabinieri, generale Michele Sirimarco, ha esortato i futuri carabinieri a “prepararsi con rigore e impegno per adempiere, con competenza e disponibilità, al difficile compito che li attende presso le stazioni dal prossimo novembre”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Università: a Torino un Campus Diffuso, 2.300 posti studio
Assessore Giusta, Torino Città Universitaria è una realtà
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un Campus Diffuso, unico in Italia, in 18 spazi della città con 2.300 posti studio, numero che potrà crescere in futuro. E’ il progetto lanciato da Città di Torino, Università degli Studi, Politecnico ed Edisu Piemonte che ha l’obiettivo di promuovere non solo opportunità di studio ma anche di servizi, di incontro e creazione di sinergie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I posti, alcuni già operativi altri disponibili nel giro di qualche giorno, si suddividono in circa 900 spazi interni e gli altri fra spazi esterni e in tensostrutture riscaldate, tutti nel rispetto delle normative Covid.
“Questo è un progetto davvero condiviso – sottolinea l’assessore alle Politiche Universitarie e ai Giovani, Marco Giusta – a dimostrazione che Torino Città Universitaria è una realtà e per farla crescere occorre costruire una rete di servizi adeguati, ad iniziare dagli spazi dove studiare e dove creare sinergie e contaminazioni”. “Con questa iniziativa – aggiunge il presidente di Edisu Piemonte Alessandro Sciretti – la città può vivere l’esperienza universitaria in modo più diffuso sul territorio e la presenza universitaria vuol dire anche riqualificazione e dare vita ai quartieri”.
Anche per il rettore dell’Università, Stefano Geuna “questi sono spazi necessari per svolgere il nostro ruolo di motore del territorio. Spero che in futuro si possa ragionare anche in ottica metropolitana”, mentre il rettore del Politecnico Guido Saracco sottolinea che “oggi, al di là delle competenze, serve capacità di relazionarsi e in questo modo l’università diventa catalizzatore di qualcosa che va anche al di là della sua missione”. Un progetto che trova il plauso anche del ministero per le Politiche Giovanili che ritiene possa “consentire di mettere a sistema risorse ed energie preziose di cui, oggi più che mai, la città ha bisogno”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Frati lasciano città dopo 500 anni, ma mensa poveri è salva
A fine 2022 Cappuccini non saranno più ad Alessandria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
15 aprile 2021
13:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo cinquecento anni, i frati cappuccini lasceranno la città di Alessandria. Il vescovo Guido Gallese annuncia che sarà la diocesi a occuparsi del convento, “continuando anche l’attività per i poveri”., in particolare la mensa che ogni giorno, alle 17, aiuta più di 150 persone e decine di famiglie distribuendo pasti caldi e sacchi della spesa pieni di prodotti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’opera di carità proseguirà. Così come la pastorale – ha annunciato oggi il vescovo, Guido Gallese, che ha incontrato in questi giorni il responsabile del convento, fra Roberto -.
Abbiamo manifestato un comune interesse a dare continuità alla loro presenza e per questo ci faremo carico dei locali, con un impegno pastorale. Prima di tutto nei confronti dei poveri, verso i quali proseguirà l’opera svolta attraverso la mensa.
Assicureremo una continuità di presenza pastorale, perché ci sembra bello che in questo luogo le persone che hanno un bisogno spirituale possano essere accolte”.
Fra Roberto, che sarà trasferito nel Regno Unito , ha aggiunto: “C’è tristezza nel lasciare un luogo dove, soprattutto negli ultimi cento anni, i frati hanno portato avanti una grossa attività pastorale. Diciamo grazie alla città di Alessandria per il bene che ci ha voluto in questi anni”.
I frati lasceranno ufficialmente il convento di via San Francesco a ottobre del 2022; sono rimasti in cinque.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Clima: zanzara coreana si diffonde, trovata in Piemonte
Prima scoperta 10 anni fa in Veneto. Può trasmettere malattie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La zanzara coreana, Aedes Koreicus, molto simile nei suoi comportamenti alla zanzara tigre, continua a diffondersi in Italia. A dieci anni dalla prima scoperta, in provincia di Belluno, e dopo successive segnalazioni in Trentino Alto Adige, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia e, nel 2016, in Liguria, è stata ritrovata anche in Piemonte, nella provincia di Asti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A classificarla è stato l’Ipla (Istituto per le Piante da Legno e l’Ambiente) che dal 2007 realizza il piano regionale di lotta alle zanzare. I tecnici dell’istituto effettuano regolari monitoraggi per individuare focolai e aree a rischio di diffusione delle zanzare. Proprio durante queste attività, sono state rinvenute in provincia di Asti due specie di zanzara, la Aedes Koreicus e la Aedes Japonicus, una specie finora segnalata dall’Ipla solo in prossimità del Lago Maggiore, dove è stata verosimilmente introdotta dal vicino Canton Ticino nel 2019.
I due ritrovamenti, allo stadio di larva, sono avvenuti in frazione Mombarone, località Case Grotta, vicino al cimitero ,e in frazione Valleandona. “Una notizia rilevante dal punto di vista scientifico -spiega l’Ipla – che dimostra come queste specie di zanzara, di origine esotica, si stiano espandendo nel sud-Europa. Come la zanzara tigre, le due specie rinvenute possono essere vettori di alcune patologie all’uomo, hanno la peculiarità di svilupparsi anche a basse temperature e iniziare il proprio ciclo di crescita anticipatamente”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resistenza:Saluzzo intitola nuova biblioteca a Lidia Rolfi
Partigiana ed ex deportata, ha dedicato vita a racconto Shoah
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO
15 aprile 2021
14:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Comune di Saluzzo ha deciso di intitolare la nuova biblioteca comunale a Lidia Beccaria Rolfi, scrittrice, insegnate, staffetta partigiana ed ex deportata morta nel 1996. Originaria di Mondovì (Cuneo), nel gennaio dello scorso anno ignoti hanno imbrattato la porta di casa del figlio con la scritta “Juden hier”, “Qui ebrei”.

“E’ una notizia stupenda e mi onora sapere che il nome di mia mamma sarà legato alla nuova biblioteca – commenta il figlio Aldo -. Credo sia un riconoscimento ulteriore per la sua attività di testimone delle deportazioni e dei campi di sterminio che ha portato avanti dagli Anni ’50 in poi. Mamma era molto affezionata a Saluzzo e alle sue valli – prosegue – . Li ha iniziato a lavorare, è entrata nella Resistenza. Quando dovevo venire a Saluzzo mi accompagnava sempre volentieri, perché aveva piacere di fare un giro sotto i portici e poi su fino in cima alla collina, dove c’era l’ex carcere in cui fu anche rinchiusa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: Uilm, incontro governo-Regioni inconcludente
Il 20 aprile manifestazione al Mise, 10 giorni a licenziamenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro tra il ministro dello Sviluppo e i presidente di Piemonte e Veneto sulla situazione della ex Embraco di Riva di Chieri e della Acc di Belluno, le due aziende che dovrebbero entrare nel progetto Italcomp”. È quanto hanno appreso i lavoratori che hanno partecipato al presidio organizzato dai sindacati metalmeccanici in piazza Castello, a Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Secondo quanto riferito dall’assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Elena Chiorino, non ci sono novità né per quanto riguarda gli ammortizzatori sociali, né per il blocco dei licenziamenti che resta la priorità per salvare i 400 lavoratori. Il 25 aprile scadranno i termini.
“Mancano 10 giorni ai licenziamenti collettivi dei 400 lavoratori ex Embraco e non possiamo accettare che dopo 3 anni e mezzo di lotte questa vertenza finisca in questo modo. Ancora oggi il ministro Giorgetti non ha convocato le organizzazioni sindacali. È tempo che il Governo si assuma le proprie responsabilità su questa vicenda. Il 20 aprile i lavoratori Embraco manifesteranno a Roma, presso il Mise, per chiedere di essere finalmente ricevuti”. commenta Vito Benevento, segretario organizzativo Uilm Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: portavoce No Tav lascia carcere, è ai domiciliari
Decisione del Tribunale di Sorveglianza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Esce dal carcere Dana Lauriola, la 38enne portavoce del movimento No Tav arrestata a settembre 2020 in seguito a una condanna definitiva a due anni di reclusione.
Lo si apprende in ambienti giudiziari.
Il Tribunale di Sorveglianza ha disposto per l’attivista la detenzione domiciliare, con una serie di prescrizioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A Torino primo Digital Twin, mobilità aerea urbana futuro
Progetto Skygate con Enav, Torino Airport e Politecnico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
13:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dare vita a un polo aeronautico per la mobilità aerea urbana del futuro: è l’obiettivo di Skygate, primo Digital Twin dedicato alla Mobilità Area Urbana (Uam). Il progetto, grazie alla partnership con Enav, Torino Airport e il Politecnico di Torino, punta all’apertura del primo vertiporto per velivoli a decollo e atterraggio verticale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È la prima volta nel trasporto aereo che un nuovo sistema potrà essere testato interamente utilizzando strumenti di simulazione che consentono una valutazione completa dell’impatto sul territorio, partendo da risvolti urbanistici e non solo tecnici. Enav, con la partecipata D-Flight per la parte droni, fornirà all’interno dello SkyGate Digital Twin, le linee guida per garantire il coordinamento tra il traffico aereo tradizionale e quello a bassa quota, tipico della Urban Air Mobility, testando un primo modello Atm (Air Traffic Management) integrato che garantisca la sicurezza di tutte le operazioni di volo anche con alti volumi di traffico. Con Torino Airport verrà testato il prototipo di un Hub aeroportuale tradizionale integrato con il traffico della Urban Air Mobility. Con il Dipartimento di Ingegneria Aeronautica e Spaziale del Politecnico di Torino verranno simulate le meccaniche del volo.
Si stima che entro il 2035 voleranno nel mondo oltre 35.000 velivoli elettrici a decollo e atterraggio verticale per trasporto passeggeri e centinaia di migliaia di droni, in un mercato della mobilità urbana che si stima raggiungerà i 70 miliardi di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: Cirio, Giorgetti ha confermato risorse
‘Bisogna fare in fretta. Chiesto incontro urgente a Orlando’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
14:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il ministro Giorgetti ha confermato da parte del Governo le risorse finanziarie e gli strumenti normativi necessari al salvataggio dell’impresa, ma è fondamentale agire in fretta”. Così il presidente della Regione piemonte, Alberto Cirio, commenta l’incontro con il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, per discutere della questione legata al futuro di Embraco e dei suoi 700 lavoratori, suddivisi tra Piemonte e Veneto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Presenti anche il presidente del Veneto, Luca Zaia, gli assessori al lavoro Elena Chiorino ed Elena Donazzan.
“Per quanto riguarda l’aspetto imprenditoriale-aziendale, il ministro ha confermato la sua disponibilità sia nella costituzione sia nello sviluppo del progetto Italcomp, impegnandosi personalmente nella ricerca di un investitore privato”, sottolinea Cirio che ha contattato il ministro del lavoro, Andrea Orlando, per un incontro tempestivo per sospendere la procedura di licenziamento collettivo dei 400 lavoratori in vista della imminente scadenza del 25 aprile.
“Abbiamo 9 giorni di tempo per salvare i lavoratori, faremo di tutto per proteggerli”.
“Un progetto di rilancio industriale – ha commentato l’assessore Chiorino – coerente con le competenze storiche dello stabilimento di Embraco e che permetterebbe di dare respiro ad una realtà industriale in grado di fare da volano allo sviluppo di un settore economico strategico per il nostro Paese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio come Aldo Moro, chiuse indagini per quattro persone
Su manifesti governatore come segretario Dc durante rapimento Br
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 30 settembre dello scorso anno sui muri della palazzina che ospita a Torino il centro sociale Askatasuna comparvero dei manifesti che raffiguravano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in una posa che ricordava quella di Aldo Moro durante il periodo in cui fu rapito dalle Brigate Rosse.
Per questo episodio la procura ha chiuso le indagini: secondo quanto si apprende il procedimento è a carico di quattro persone per minacce aggravate.
Il centro sociale aveva subito negato la paternità del gesto e respinto ogni coinvolgimento. La Digos, nell’ottobre successivo, identificò come possibili autori due giovani e una donna originaria di Genova e domiciliata a Torino per motivo di studio, tutti vicini al Collettivo autonomo universitario. Un quarto soggetto sarebbe stato individuato in seguito.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Smog: Arpa, ovunque sotto limite 35 giorni Pm10 fuorilegge
Dal 1° gennaio al 15 aprile, non succedeva dal 2016
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il limite di 35 giorni di superamento del livello giornaliero di Pm10, fissato a 50 microgrammi al metro cubo, non è stato superato, dal 1°gennaio al 15 aprile, in alcuna delle centraline di Arpa Piemonte. E’ quanto risulta dal bilancio provvisorio pubblicato dall’agenzia regionale per la protezione ambientale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I dati peggiori ad Alessandria e Torino Rebaudengo, 34 giorni oltre la soglia. Nei primi tre mesi e mezzo del 2020, i 35 giorni ‘fuorilegge’ erano stati raggiunti a Beinasco (Torino), Asti e Torino Rubino e ampiamente superati nelle stazioni torinesi di LIngotto (42.
quest’anno solo 27) e Rebaudengo (48, quest’anno 34), e ad Alessandria, un anno fa 38 sforamenti del limite giornaliero.
L’ultimo anno in cui nessuna stazione aveva raggiunto nell’inverno la soglia dei 35 giorni oltre i 50 mcg/mc era stato il 2016. “Pur considerando che anche la prima parte del 2021 ha presentato condizioni meteorologiche relativamente favorevoli alla dispersione degli inquinanti, – è l’osservazione di Arpa – i dati sinora disponibili confermano la tendenza storica alla diminuzione del numero di superamenti del valore limite giornaliero di Pm10”.
L’agenzia per la protezione ambientale ricorda, a titolo di esempio, che alla data del 15 aprile 2020 le due stazioni della città di Torino in cui allora si misurava il Pm10 – Consolata e Grassi- avevano già raggiunto rispettivamente 78 e 92 giorni di superamento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: Tavares, lavoriamo a piano, sarà offensivo
Elkann, nel 2025 prima Ferrari tutta elettrica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Continua l’attuazione dei piani di Fca e Psa, mentre Stellantis prepara il piano strategico di lungo periodo. “Sarà un piano offensivo” ha detto l’ad di Stellantis, Carlos Tavares.
Tavares ha anche detto che il gruppo svilupperà “una strategia vincente” per il mercato cinese. Il primo modello tutto elettrico di Ferrari arriverà nel 2025, ha detto John Elkann, presidente e ad della casa di Maranello, durante l’assemblea degli azionisti che dovrà approvare il bilancio 2020. Elkann ha confermato che quest’anno saranno lanciati tre nuovi modelli. “La ricerca del nuovo ceo sta facendo progressi”, ha sottolineato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Figliuolo conclude visita Piemonte, macchina vaccini pronta
Governatore Cirio, mostrato al generale come stiamo lavorando
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
15:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è conclusa a Novara la due giorni in Piemonte del generale Francesco Paolo Figliuolo. Nel capoluogo il commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus ha visitato il Centro Ipazia, secondo polo comunale ad essere attivato per le vaccinazioni grazie alla collaborazione tra Comune, Asl, Università del Piemonte orientale, Fondazione Comunità Novarese e Croce Rossa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ dotato di quattro linee vaccinali, con l’intervento di medici volontari e dell’Asl e di medici di medicina generale.
“Al generale Figliuolo abbiamo mostrato come sta lavorando il Piemonte sui vaccini – commenta il governatore Alberto Cirio -.
Negli ultimi giorni abbiamo raggiunto una media di 24mila inoculazioni, siamo la prima regione per rapporto vaccinati/residenti. Ma non è una gara perché l’obbiettivo è comune: prima si vaccina, prima si riapre”.
Dopo l’inaugurazione, ieri, dell’hub vaccinale del Lingotto e di Reale Mutua, a Torino, oggi Figliuolo è stato al centro vaccinale allestito nei locali del Primo Reggimento Carabinieri “Piemonte”, a Moncalieri (Torino). Successivamente si è recato ad Alba (Cuneo), per inaugurare il centro per le vaccinazioni messo a disposizione dalla Fondazione Ferrero, “ancora una volta – sottolinea Cirio – la testimonianza tangibile di una azienda che ha messo in pratica la responsabilità sociale d’impresa, prima ancora che qualcuno la codificasse”.
Tappa anche all’hub vaccinale allestito a Vezza d’Alba dalla Fondazione Banca d’Alba, “con quello di Reale Mutua e della Fondazione Ferrero il terzo centro vaccinale filantropico donato ai cittadini da aziende importanti del nostro territorio”. E infine, appunto, a Novara. “Abbiamo testato la macchina e siamo pronti. Seguiamo con puntualità gli obiettivi target che ci vengono dati dalla struttura commissariale per arrivare a 40mila vaccini al giorno nel mese di maggio – conclude Cirio – che è l’obiettivo che ci permetterà di coprire la nostra popolazione in pochi mesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: aria dai Balcani, freddo e neve dai 400 metri
Minime in città a 1-2 gradi, sul Monte Rosa termometro a -27,7
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ancora giorni freddi in Piemonte.
Dopo le gelate del 7 e 8 aprile, neve tra i 600 e gli 800 metri, da questa sera a sabato mattina, ma la quota potrà scendere fino a 400 metri nel Cuneese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le precipitazioni dovrebbero riguardare soprattutto la fascia pedemontana e montana del Torinese e del Cuneese. Sono le conseguenze della depressione che si estende dai Balcani al Mediterraneo – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) convogliando correnti umide e fredde.
La temperatura massima di oggi a Torino è stata inferiore ai 12 gradi in centro città, domani è prevista una minima di 5, sabato di 2, la stessa attesa ad Asti e Novara, mentre ad Alessandria, Cuneo e Vercelli dovrebbe avvicinarsi ancora di più allo zero. Termometro sottozero oggi sulle colline di Mombarcaro (Cuneo), -0,2; freddo pungente in montagna: -10,9 a Entracque (Cuneo), -12,3 a Giaglione (Torino), -10,7 a Bognanco (VCO), -16,3 a Formazza (VCO). Sul Monte Rosa, termometro a -27,7 gradi ai 4.560 metri di altitudine della Capanna Margherita.
Sabato le previsioni meteo di Arpa indicano una giornata più soleggiata, ma con isolate nevicate al mattino sulle Alpi Marittime; domenica il tempo tornerà variabile, sono previste “deboli precipitazioni sparse dal pomeriggio sui settori occidentale e meridionale”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: incontro con i sindacati su fabbriche Italia
Confronto a Torino, ‘no a tagli occupazione e linee produttive’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ iniziato a Torino l’incontro tra Stellantis e i sindacati metalmeccanici sulle fabbriche italiane.La delegazione dell’azienda è guidata da Davide Mele, deputy regione Enlarged Europe e Pietro De Biasi, responsabile delle relazioni industriali.
L’incontro è stato chiesto dai sindacati che temono interventi unilaterali dell’azienda per ridurre i maggiori costi delle fabbriche italiane rispetto a quelle francesi.
In particolare a Melfi sarebbe prevista la cancellazione di una delle due linee produttive. I sindacati vogliono l’apertura di un confronto costante con l’azienda.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Icardi dona a Figliuolo copia penna Pavese
‘Spero serva firmare ordinanze per vincere pandemia’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una riproduzione della penna di Cesare Pavese in serie limitata è stata donata questa mattina al generale Francesco Paolo Figliuolo dall’assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi. L’auspicio è che il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, ha detto Icardi, possa usarla per firmare “le ordinanze per vincere la pandemia”, e soprattutto “molte nuove forniture di vaccini per tutto il Paese”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il dono è stato fatto durante la visita al centro vaccinale della Ferrero di Alba, alla presenza del capo della Protezione civile nazionale, Fabrizio Curcio, e del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
Icardi, ex sindaco di Santo Stefano Belbo, il paese natale di Pavese, e presidente della Fondazione intitolata allo scrittore, ha poi sottolineato come, oltre ai vaccini, sia importante anche lo spirito di squadra espresso dal territorio nella lotta contro il virus. Il riferimento è ai centri vaccinali che stanno sorgendo in tutto il Piemonte grazie al coinvolgimento di sindaci, volontari e imprese private.
“Con il coordinamento del generale Figliuolo – ha dichiarato Icardi – la campagna di vaccinazione nazionale ha senza dubbio cambiato passo. Ora occorre che anche l’Europa si metta al passo mantenendo gli impegni nelle forniture dei vaccini”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: Appendino, su Italia per ora solo silenzio
Sindaca a Draghi,Torino luogo naturale da cui far ripartire auto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
16:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Torino è il luogo naturale da cui deve ripartire il rilancio della filiera automobilistica italiana”. Lo scrive la sindaca Chiara Appendino, che in una lettera al premier Draghi e al ministro Giorgetti, chiede di “prevedere l’utilizzo di parte delle risorse del Recovery Plan per permettere alla mia Città di continuare il suo percorso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ la storia della mia Città che lo chiede”, aggiunge la prima cittadina che cita una recente intervista a Le Figaro sui piani di Stellantis per fare della Francia la nazione dell’auto mentre, “per quanto riguarda l’Italia e la città che ho l’onore di rappresentare, per il momento solo silenzio”.
“Torino merita di essere tutelata sia dal punto di vista dell’occupazione che dal punto di vista del suo innegabile ruolo di punto di riferimento mondiale del settore dell’auto”, aggiunge Appendino nella lettera al premier Draghi e al ministro Giorgetti.
“Torino in questi anni ha dimostrato la volontà d continuare ad essere protagonista proprio dei temi evidenziati – sottolinea la prima cittadina – Ne sono tangibile testimonianza i progetti nati e sviluppatisi nel territorio negli ultimi anni dal Competence Center all’Intelligenza Artificiale, dalla Casa delle Tecnologie Emergenti alla grande attenzione per la mobilità elettrica e per la guida autonoma”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid -118 ricoverati, 1.264 positivi
Guariti +2.155, 26 morti, 6mila positivi in meno in 7 giorni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
15 aprile 2021
17:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’è un calo di 118 ricoverati Covid in Piemonte, nel dato odierno dell’Unità di crisi della Regione: invariato il numero, 311, dei pazienti in terapia intensiva, la diminuzione è tutta negli altri reparti, dove dal 6 aprile a oggi si è passati da 3.882 malati a 3.312. I morti sono 26, i casi positivi 1.264 con una quota del 5,9% rispetto ai 21.579 tamponi processati (11.336 antigenici); la quota degli asintomatici è del 42,2%.

Le persone in isolamento domiciliare sono 20.718, i guariti +2.155, gli attualmente positivi 24.341, con un calo di 6.052 in una settimana.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cairo “Dal Pino manager brillante, ha operato bene”
“E’ una persona seria, i fondi sono un’idea ancora attuale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
15 aprile 2021
18:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Quando Paolo Dal Pino venne proposto nel gennaio dello scorso anno, io non lo votai e glielo dissi, spiegandogli che lo stimavo ma non condividevo il metodo della candidatura.
Gli annunciai anche che avrebbe avuto problemi con chi lo proponeva, certo non con me”. Poco più di un anno dopo, il parere di Urbano Cairo, presidente del Torino e di Rcs, è positivo sul n.1 della Lega serie A.
“Dal Pino ha operato bene – spiega -, ha avuto l’idea brillante di immaginare l’operazione con i fondi. E’ un’idea attuale che io spero possa essere ripresa a breve. Un’operazione, peraltro, che tutte e 20 le società hanno votato più volte, all’unanimità. Quindi è evidente – prosegue Cairo – che la mia valutazione su Dal Pino è positiva, e infatti l’ho votato all’ultima tornata elettorale. Ha cercato di gestire in maniera molto intelligente le situazioni, anche di conflitto, che ci potevano essere in Lega. E’ una persona seria, per bene – conclude – che ha fatto un gran lavoro, impegnandosi moltissimo, per spirito di servizio e di passione”.   CALCIO

Piemonte tutte le notizie Tutto sulla Regione Piemonte notizie curiosità appuntamenti tutto ciò che c'è da sapere! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 26 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:44 DI MARTEDì 13 APRILE 2021

ALLE 23:20 DI MERCOLEDì 14 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino recupera Singo e Lyanco, ancora out Sirigu
Ora Nicola dovrebbe convocare i due per la sfida con la Roma
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
13:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lyanco e Singo si sono allenati con il gruppo: è questa la buona notizia per il tecnico del Torino Davide Nicola alla ripresa degli allenamenti al Filadelfia. Dopo due giorni di riposo, i granata si sono ritrovati e i due difensori hanno terminato il loro percorso riabilitativo, candidandosi per tornare tra i convocati in vista della sfida di domenica contro la Roma.
Il tecnico ha potuto lavorare con la squadra quasi al completo, l’unico indisponibile resta Sirigu, ancora positivo al Covid.   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Azzardo: Psicologici e Medici, non si tocchi legge regionale
Appello degli Ordini professionali, “ha ridotto la ludopatia”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
15:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La legge regionale del Piemonte del 2016 contro il gioco d’azzardo patologico “è stata e continua ad essere un importante punto di riferimento nazionale e internazionale. Sarebbe un errore grave depotenziarla o abrogarla.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Siamo coscienti dell’importanza di dare impulso alla ripartenza economica, e del valore del lavoro ma lo sviluppo economico al quale si deve tendere non può prescindere dalla tutela della salute e del benessere delle persone”. Lo afferma un appello, alla Regione Piemonte, dell’Ordine degli Psicologi del Piemonte e dell’Ordine dei Medici di Torino.
Psicologi e medici ci tengono a sottolineare come “molte ricerche scientifiche, portate avanti da istituti quali Cnr e Ires abbiano mostrato che la legge, nel suo primo triennio 2017-2019, abbia portato ad una riduzione del 20% di persone colpite da ludopatia. Non solo. “La chiusura delle sale gioco, a causa delle misure anti-Covid – aggiungono i due Ordini – ha ulteriormente dimostrato come la riduzione dell’accessibilità a questi luoghi sia in relazione con la riduzione delle persone che sviluppano il disturbo. Nei prossimi anni sarà necessario uno sforzo importante di tutte le forze in campo, per ridisegnare un modello sanitario in grado di intercettare precocemente e gestire i disagi e i disturbi psicofisici legati alla pandemia. Non si può esporre la popolazione a ulteriori rischi di disagio, sofferenza e malattia. Stimoli quali slot machine e videolottery, nei confronti di persone già rese più fragili dal momento e quindi meno lucide e più reattive, sono fonte di un rischio elevatissimo di sviluppare dipendenza patologica”.   POLITICA   ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: provincia di Cuneo resta zona rossa
Incidenza casi è salita a 277, venerdì una nuova verifica
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
17:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Resta in zona rossa, fino al 18 aprile, la provincia di Cuneo, l’unica del Piemonte da ieri in arancione. L’incidenza dei casi Covid non solo non è scesa sotto la soglia dei 250 per 100 mila abitanti ma è salita a 277.
Il ritorno in arancione era previsto da domani. “In linea con il nuovo decreto, la Regione – precisa una nota – si trova obbligata a prorogare la permanenza della provincia di Cuneo in zona rossa. Venerdì 16 aprile si procederà a una nuova verifica dell’evolversi della situazione, per analizzare la possibilità, in caso di miglioramento, di anticipare l’ingresso in zona arancione già dal weekend”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ferrero entra nel mercato dei gelati, in Italia vale 1,9mld
Stecchi e ghiaccioli pure in Francia, Germania, Austria e Spagna
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
16:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Gruppo Ferrero entra nel mercato dei gelati confezionati, che in Italia vale 1,9 miliardi di euro, e lancia gli stecchi, con Ferrero Rocher, nelle versioni Classic e Dark, Raffaello, e i ghiaccioli con Estathé Ice nei gusti limone e pesca. Cinque ricette distintive che, nel corso del mese di aprile, saranno presenti in tutti i canali della grande distribuzione.
L’importanza dell’arrivo sul mercato di questi prodotti è sottolineata dal lancio internazionale degli stecchi che coinvolgerà contemporaneamente – oltre l’Italia – altri quattro Paesi europei: Francia, Germania, Austria e Spagna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fondazione Crt: nominato cda, ok all’unanimità a bilancio
Entrano Bima, Canavesio, Di Mascio, Giovannini, Irrera e Monti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
17:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Avanzo di esercizio superiore a 55 milioni di euro, patrimonio netto di oltre 2,27 miliardi, posizione finanziaria netta di 387 milioni, fondo di stabilizzazione delle erogazioni di 144 milioni: sono i numeri del bilancio della Fondazione Crt per il 2020, approvato oggi in via definitiva e all’unanimità dal consiglio di indirizzo. In un anno pesantemente condizionato dall’emergenza Covid19, la Fondazione Crt ha messo complessivamente a disposizione del territorio 65 milioni di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ultimo quadriennio ha dato sostegno a circa 5.500 iniziative non profit con risorse pari a 265 milioni di euro.
Il consiglio di indirizzo ha anche nominato i sei nuovi componenti del consiglio di amministrazione che resterà in carica per 4 anni, fino al 2025: nel board guidato dal presidente Giovanni Quaglia entrano Caterina Bima (notaio), Davide Canavesio (imprenditore), Anna Maria Di Mascio (rappresentante del mondo della cooperazione e del Terzo Settore), Marco Giovannini (imprenditore), Maurizio Irrera (professore e avvocato), Antonello Monti (imprenditore, esperto in ambito nazionale nella gestione dei beni ecclesiastici).
“Il nuovo cda è formato da personalità di grande esperienza e alto profilo, rappresentative del territorio e di diversi settori e aree culturali. Questa scelta di terzietà rafforza il dialogo con il territorio e la capacità di co-progettare e co-programmare, insieme alle istituzioni elettive e ai corpi intermedi, le traiettorie di sviluppo e crescita per il bene comune, in linea con il recente pronunciamento della Corte Costituzionale” commenta Quaglia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 1.057 positivi, -108 ricoverati 75 morti
I guariti sono 2.254. Attualmente positivi 26.389 piemontesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
17:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Negli ospedali piemontesi ci sono 108 ricoverati in meno, oggi, secondo i dati riportati dall’Unità di crisi della Regione. In terapia intensiva – 1, totale a 316, negli altri reparti -107 (totale a 3.526).
Alto il numero dei morti, 75 (di cui 3 relativi a oggi), il totale da inizio pandemia è 10.765. I nuovi casi di contagio sono 1.057, con un tasso del 4,7% rispetto ai 22.670 tamponi processati (12.409 antigenici); la quota di asintomatici è del 44,4%. I guariti +2.254, le persone in isolamento domiciliare 22.547, gli attualmente positivi 26.389.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uccide moglie figlio e padroni casa, convalidato l’arresto
Medico legale Roberto Testi effettuerà domani autopsie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
13 aprile 2021
17:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Gip di Ivrea, Ombretta Vanini, ha convalidato l’arresto di Renzo Tarabella, il pensionato 83enne, ora ricoverato al Giovanni Bosco, che sabato sera ha ucciso quattro persone in un alloggio di Rivarolo Canavese: la moglie, il figlio disabile e i vicini di casa proprietari dell’abitazione. Dovrà rispondere di omicidio plurimo aggravato.

La procura di Ivrea, al momento, non ha contestato l’aggravante della premeditazione. I due biglietti di Tarabella, ritrovati dai carabinieri sul tavolo della cucina, sarebbero stati scritti dopo la strage. “Hanno insultato mio figlio già morto. È giusto che paghino”, ha scritto Tarabella riferendosi ai padroni di casa, freddati con un colpo di pistola alla testa.
Domani il medico legale Roberto Testi effettuerà le autopsie.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Si è spento a 96 anni Gesuino Paba, sopravvissuto ai lager
Morto a Torino, sabato funerali e lutto cittadino ad Aritzo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
13 aprile 2021
17:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si è spento questa mattina nella sua casa di Torino all’età di 96 anni per un arresto cardiaco, Mario Gesuino Paba, sopravvissuto all’orrore di Buchenwald. “Un eroe del nostro tempo”, scrive su facebook Enzo Cugusi, presidente dell’Associazione dei Sardi a Torino “Antonio Gramsci”, che ha allestito una camera ardente in Corso Bramante con la bandiera dei Quattro Mori e dove venerdì alle 9.30 su iniziativa della Legione dei carabinieri di Torino sarà celebrata una messa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paba, che dopo la drammatica esperienza nel lager ha lavorato come ingegnere in Argentina e poi a Torino in una azienda, si era infatti arruolato volontario nell’ Arma a 17 anni. A portargli l’ultimo saluto una rappresentanza dell’Istituto Storico della Resistenza del Piemonte e l’Associazione nazionale ex deportati di cui faceva parte.
“Amato e stimato, Gesuino Paba era il nostro socio più anziano e più forte”, sottolinea Cugusi. Classe 1924, originario di Aritzo (Nuoro), è stato testimone delle atrocità vissute nei campi di concentramento: Meppen, Bielefeld, Paderbom, Dortmund, Buchenwald. In fila davanti alla camera a gas è scampato per miracolo alla morte. La salma rientrerà in Sardegna, i funerali si svolgeranno sabato 17 aprile alle 12.30 nella chiesa di San Michele Arcangelo ad Aritzo, dove l’ amministrazione comunale ha proclamato per quella giornata il lutto cittadino.
“Zio Mario ha sempre espresso il desiderio di tornare al suo paese per essere sepolto nella tomba di famiglia”, ricorda la nipote Gabriella Manca. Dopo 50 anni di silenzio ha portato incessantemente la sua dolorosa e preziosa testimonianza soprattutto nelle scuole e nel 2013 in “Prigioniero 83964, Settecento giorni di prigionia dalla Sardegna al lager di Buchenwald”. Un intenso, toccante, diario di memorie, il cui ricavato della vendita continua a sostenere la missione di aiuto di Jangany in Madagascar di padre Tonino Cogoni, originario di Aritzo e che con Gesuino ha mantenuto fino alla fine un rapporto di profonda amicizia e stima.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: assessore Piemonte, indennizzi gelo siano in Psr
Protopapa visita area frutticola del Cuneese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
13 aprile 2021
19:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giornata tra i frutticoltori del Saluzzese per l’assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte, Marco Protopapa, che ha effettuato una serie di sopralluoghi e tavoli tecnici sui danni dell’ondata di gelo della scorsa settimana.
“I danni sono ingenti – spiega Protopapa – e la preoccupazione delle aziende per le ripercussioni sull’immediato e sui prossimi anni è grande.
Le attività subiranno gravi perdite. Non solo sul raccolto del 2021, ma anche sul mercato dei prossimi anni, che sarà da ricostruire. Non è più sufficiente basarsi solo sul fondo sociale per i risarcimenti – conclude – occorre seguire nuove strade. La prima sarà quella di inserire risorse nella misure 5.2 del nuovo Psr, dedicata alle calamità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: altri disordini, manifestanti dispersi
Hanno tentato di forzare il check point
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
19:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ancora scontri in Val di Susa. Il corteo partito dalla sala polivalente di San Didero ha raggiunto i cordoni di sicurezza delle forze dell’ordine, sulla strada che porta al cantiere del nuovo autoporto.
I manifestanti, tra cui molti giovani con in mano lo striscione “Siamo la natura che si ribella”, hanno tentato di forzare il check point, ma sono stati respinti con una carica di alleggerimento. I manifestanti si sono dispersi nei boschi da dove hanno lanciato oggetti, le forze dell’ordine hanno risposto con i lacrimogeni. I No Tav cercano di ricompattarsi nei sentieri.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Flash mob si Tav, difendiamo opera più importante Paese
Manifestazione a Torino. Giachino, Torino-Lione battaglia vita
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
21:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Stamane abbiamo scritto al Premier Draghi , oggi pomeriggio abbiamo convocato con urgenza un Flash Mob per denunciare i ritardi nella realizzazione della Torino-Lione”. Mino Giachino, candidato sindaco della lista Si Tav Si Lavoro, annuncia così “l’inizio di una mobilitazione a difesa dell’opera più importante per Torino e per il Paese”.

“Noi non molleremo, la Tav è la battaglia della vita per chi ha scelto il lavoro come primo obiettivo – aggiunge Giachino, organizzatore con le madamine delle grandi manifestazioni pro Tav degli anni scorsi – Solidarietà agli operai colpiti e alle Forze dell’ordine. Aver messo la sordina alla Tav è stato un grave errore”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Carabinieri sequestrano Coppa in corno di rinoceronte
Venduta per 45mila euro. Denunciato rappresentante casa d’aste
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
10:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’è anche un manufatto ricavato dal corno di rinoceronte, denominato Coppa da Libagione, tra gli oggetti sequestrati a Torino dai carabinieri forestali-nucleo cites e Tutela patrimonio Culturale. Venduta in asta elettronica a un cittadino cinese, per la cifra di 45mila euro, era pronta ad essere spedita non appena ottenuto l’attestato di libera circolazione che la Casa d’Aste aveva richiesto presso l’Ufficio Esportazioni di Torino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I militari hanno deferito all’Autorità giudiziaria il Legale rappresentante della Casa d’Asta, i proprietari delle opere, responsabili di aver stipulato “mandati a vendere” con la casa d’Asta e i compratori di quegli oggetti risultati essere già venduti.
Sequestrati anche oggetti realizzati in avorio o con parti di tartaruga marina e legno di Palissandro, tutti sprovvisti di idonea documentazione alla detenzione e alla vendita, in quanto specie particolarmente protette..
L’Arma dei Carabinieri, con i Nuclei C.I.T.E.S. è impegnata in prima linea nel contrasto al traffico internazionale illegale di Animali e piante, al bracconaggio, al maltrattamento di animali e al taglio illegale delle foreste primarie, a tutela delle specie protette e della biodiversità. Ogni anno si stima che siano uccisi più di 20.000 elefanti per via delle loro zanne, così come non si ferma la strage per il commercio dei corni di rinoceronte, per il quale vengono uccisi una media di tre rinoceronti ogni giorno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: notte tranquilla dopo guerriglia, stasera altro corteo
Scontri Val Susa. Questura al lavoro per identificare facinorosi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
09:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Notte tranquilla in Val di Susa, dopo ventiquattrore di guerriglia tra No Tav e forze dell’ordine per l’avvio dei lavori del nuovo autoporto, opera connessa alla realizzazione della Torino-Lione. Gli scontri, iniziati nella notte tra lunedì e martedì, sono proseguiti fino a ieri sera, con lo sgombero della statale e dei binari della ferrovia.

Restano sul tetto del presidio, che si trova nella zona dei lavori, cinque attivisti del movimento che si oppone alla nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità, tra cui l’anarchico e storico leader No Tav Luca Abbà.
La Questura di Torino, intanto, è al lavoro per identificare gli autori dei disordini, nei quali ieri sera è rimasto ferito un vicequestore colpito al petto da una pietra. Per questa sera i No Tav hanno annunciato un’altra manifestazione, alle 18, con partenza come ieri dalla sala polivalente di San Didero. Un appuntamento, fanno sapere dal movimento, che sarà fisso anche nei prossimi giorni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ruba escavatore, denunciato dai carabinieri nell’Astigiano
Sequestrato anche trattore e altri macchinari agricoli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
14 aprile 2021
09:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri lo hanno identificato dalla targa del rimorchio su cui aveva caricato un escavatore rubato in un garage. Un 51enne residente a Costigliole, nell’Astigiano, è stato denunciato per furto e ricettazione.
Già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e il patrimonio, l’uomo aveva già riverniciato l’escavatore, che era pronto ad essere venduto.
Nel corso delle perquisizioni nei suoi confronti, i militari dell’Arma hanno sequestrato anche un trattore agricolo Lamborghini, modello Grand Prix 95, decespugliatori, tagliaerba, motoseghe e riscaldatori di cui l’uomo non ha saputo giustificare la provenienza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Università: nato Campus Piemonte, il brand dei servizi Edisu
Messe in rete le varie anime dell’ente del Diritto allo Studio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
10:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il mondo universitario piemontese si riunisce sotto un unico ‘cappello’, quello di Campus Piemonte. E’ partito ufficialmente il progetto di rebranding dei servizi che Edisu Piemonte offre alla popolazione studentesca sul territorio regionale, un nuovo e articolato percorso di identità visiva e comunicazione che vedrà impegnato l’ente con la collaborazione degli atenei, Università degli Studi, Politecnico e Università del Piemonte Orientale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un’iniziativa che parte dalla volontà dell’ente per il Diritto allo Studio di raccordare le varie anime che operano sul territorio in questo ambito, facendo confluire sotto un unico ‘brand’ tutti i servizi, le attività e le opportunità per la comunità studentesca per facilitarne l’accesso e promuovere più efficacemente il sistema universitario regionale anche oltre il territorio nazionale. Diversi i livelli di intervento previsti, a cominciare dal nuovo logo declinato in diverse modalità per identificare i servizi offerti: StudyRoom, Meal, Home e Move.
“Siamo in campo – sottolinea il presidente di Edisu Piemonte, Alessandro Sciretti – per la creazione di quella Universal experience, pura essenza della nuova identità visiva dei nostri servizi. Vogliamo che le studentesse e gli studenti possano riconoscere come propri i luoghi su tutto il territorio regionale che riporteranno il nuovo elemento grafico. Ogni spazio contrassegnato dal logo Campus Piemonte è la loro casa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: studioso, tra pericoli dipendenza social e settismo
“In molti chiedono un cambio di passo in gestione pandemia”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
11:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aumento dei suicidi, incremento di ludopatie e dei fenomeni di dipendenza acuta da smartphone e social media, narcisismo e spiritualità fai-da-te. pericolo di diffusione del settismo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono i rischi delle prolungate restrizioni per il Covid, secondo l’opinione di uno studioso del settore, il giornalista cattolico e saggista Maurizio Scandurra, “In molti chiedono un cambio di passo nella gestione della pandemia. E’ a rischio la tenuta mentale della popolazione, Nonostante i numerosi appelli provenienti da più fronti e rimasti inascoltati, tra cui quelli dell’Ordine degli Psicologi, il prezzo più alto lo pagano i soggetti più fragili fra cui i giovani con il fallimento pedagogico della Dad. L’emergenza in corso rischia di mutare disagi come ansia, depressione e maggiore irritabilità in disturbi più complessi e cronicizzati”.
Scandurra cita uno studio dell’Associazione Italiana di Epidemiologia, secondo cui “i suicidi sono divenuti la prima causa di morte non naturale in regione, pari al 21% di tutti i decessi originati da causa violenta. Anche il sito della Regione Piemonte rileva nel 2020 un incremento del disagio adolescenziale in termini di aumento dei passaggi in Pronto Soccorso e tentativi di suicidio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Azzardo: 5.000 emendamenti Pd per salvare legge regionale
Consiglieri in piazza a Torino con associazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
12:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinquemila emendamenti per mantenere la legge regionale sul gioco d’azzardo in Piemonte.
Pd, sindaci, Cgil, associazioni da Libera al Movimento dei focolari e Acli, si sono dati appuntamento in piazza Castello, oggi giorno in cui in consiglio comunale inizierà la discussione per modificare la legge.
“E’ una legge che va tutelata – spiegano i manifestanti – per tutelare le fasce deboli”.
I consiglieri regionali Dem Diego Sarno, Domenico Rossi e Monica Canalis seguiranno la seduta odierna con i pc dalla piazza. “Non rispondiamo alla pandemia riproponendo le slot machines – aggiungono dalle associazioni – la legge approvata nel 2016 all’unanimità sta combattendo con successo la dipendenza dall’azzardo. Alla politica si chiede di trovare risposte nuove alle ricadute occupazionali”.
“Facciamo appello al Presidente Cirio e a tutta l’Assemblea Regionale – continuano – non possiamo rispondere ai danni della pandemia riportando nei centri abitati le slot machines”. Il Pd promette battaglia in aula “faremo ostruzionismo – assicura Diego Sarno – presentando cinquemila emendamenti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lattes Grinzane, premio speciale 2021 a Margaret Atwood
Finalisti sono Abdolah, Evaristo, de Kerangal, Lagioia e Russo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
11:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ Margaret Atwood la vincitrice del Premio Speciale Lattes Grinzane 2021, attribuito ogni anno a un’autrice o autore internazionale di fama riconosciuta a livello mondiale, che nel corso del tempo abbia raccolto un condiviso apprezzamento di critica e di pubblico.
I finalisti in gara del Premio Lattes Grinzane 2021 – riconoscimento internazionale intitolato a Mario Lattes, giunto alla sua XI edizione, dedicato ai migliori libri di narrativa pubblicati nell’ultimo anno – sono: Abdolah (nato in Iran e rifugiato politico in Olanda) con Il sentiero delle babbucce gialle (Iperborea; traduzione di Elisabetta Svaluto Moreolo), Bernardine Evaristo (britannica di origini nigeriana) con Ragazza, donna, altro (Sur; traduzione di Martina Testa), Maylis de Kerangal (francese) con Un mondo a portata di mano (Feltrinelli; traduzione di Maria Baiocchi), Nicola Lagioia con La città dei vivi (Einaudi), Richard Russo (statunitense) con Le conseguenze (Neri Pozza; traduzione di Ada Arduini).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Da Bolzano a Trapani, 400 studenti di 25 Giurie Scolastiche leggeranno i cinque romanzi finalisti e il 2 ottobre voteranno il vincitore ad Alba.
La cerimonia di premiazione sarà sabato 2 ottobre al Teatro sociale Busca di Alba. Margaret Atwood riceverà il premio e terrà una lectio magistralis.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Salone Libro: al via in tutta Italia ‘Adotta uno scrittore’
Coinvolti 37 autori, 19 scuole, 2 atenei e 13 scuole carcerarie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ORINO
14 aprile 2021
11:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al via in classe e online la XIX edizione di Adotta uno scrittore, l’iniziativa di promozione della lettura sostenuta dall’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, in collaborazione con la Fondazione con il Sud.
L’edizione 2021 farà incontrare studenti e scrittori: coinvolgerà 37 autori che saranno adottati da 19 scuole (8 secondarie di secondo grado, 6 secondarie di primo grado, 5 primarie), 2 università e 13 scuole carcerarie di 8 regioni italiane.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Oltre a Piemonte, Campania, Sicilia, Basilicata, Puglia, Calabria, Sardegna, il progetto approda nel Lazio, alla Casa Circondariale Raffaele Cinotti di Rebibbia Nuovo Complesso a Roma. Partecipano al progetto le scuole carcerarie di Torino, Biella, Saluzzo (Cuneo), Alessandria, Novara, Asti, Roma, Pozzuoli (Napoli), Locri (Reggio Calabria), Gela (Caltanissetta), Turi (Bari), Potenza, Salerno.
Tra le adozioni del 2021 Donatella Di Pietrantonio, finalista al Premio Strega 2021 con Borgo Sud (Einaudi), che sarà a Rebibbia, Fabio Cantelli, Diego De Silva, Cathy La Torre, i filosofi Andrea Colamedici e Maura Gancitano, Abdullahi Ahmed, Emanuele Trevi, Antonella Lattanzi, Alice Urciuolo e Giulia Caminito. Molti gli autori stranieri che si collegheranno dall’estero con gli studenti italiani, tra i quali Björn Larsson, Bernard Friot, Olivier de Solminihac.
In 19 anni Adotta uno scrittore ha coinvolto oltre 12.000 studenti di 400 classi e, inoltre, 18 case di reclusione, due università e un ospedale. Gli autori adottati sono stati quasi 400.   SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Lavoro: Azimut di Avigliana stabilizza 37 precari
Filctem Cgil, assunzioni possibili anche in un momento difficile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
12:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Azimut, azienda della nautica che occupa circa 900 lavoratori nello stabilimento di Avigliana (Torino), ha stabilizzato tutti i 37 lavoratori, attualmente con contratto di somministrazione. L’accordo è stato firmato dalla Rsu, dalla Filctem Cgil di Torino e dall’azienda.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Stabilizzare i lavoratori, anche in questo difficile momento per il sistema industriale ed economico, è possibile”, commenta il sindacato.
L’accordo, siglato per lo stabilimento di Avigliana con decorrenza dal primo giugno 2021, “prevede inoltre – spiega il sindacato – che l’anzianità aziendale dei lavoratori sia riconosciuta, per gli istituti contrattuali del contratto nazionale di lavoro gomma plastica, a partire dal venticinquesimo mese del rapporto di lavoro in somministrazione a tempo indeterminato. Ciò varrà anche per i lavoratori che dovessero successivamente trovarsi nella medesima condizione”.
Grazie all’impegno e alla collaborazione tra Rsu, Filctem Cgil Torino e Nidil Cgil Torino, dal 2018 a oggi – sottolinea la nota sindacale – sono stati stabilizzati circa 120 lavoratori, raggiungendo così l’obbiettivo della totale stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori somministrati a tempo indeterminato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aeroporti: Ryanair, da Torino 76 voli settimana e 19 rotte
Quattro nuove rotte per Creta, Corfù, Palma di Maiorca e Pescara
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
12:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La compagnia aerea Ryanair conferma il suo impegno su Torino, da dove prevede per l’estate 76 voli settimanali verso 19 destinazioni, incluse 4 nuove rotte per Chania (Creta), Corfù, Palma di Maiorca e Pescara, con frequenza bisettimanale da luglio. Ci saranno collegamenti con destinazioni turistiche come Ibiza e Malta, con Barcellona e Londra, con Brindisi e Cagliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sarà possibile usufruire dell’offerta “Zero Supplemento Cambio Volo” ed è prevista un’offerta speciale con tariffe da 19.99 euro per i viaggi fino alla fine di ottobre, che devono essere prenotati entro la mezzanotte di venerdì 16 aprile sul sito Ryanair.com.
“Mentre i programmi di implementazione delle vaccinazioni continueranno il traffico aereo è destinato a crescere questa estate. I clienti Ryanair possono ora prenotare la pausa estiva con la certezza che se i loro piani dovessero cambiare, possono spostare le date due volte senza pagare il supplemento fino alla fine di ottobre, pagando solo l’eventuale differenza di prezzo tra il volo originale e il nuovo volo”, spiega il direttore commerciale di Ryanair, Jason Mc Guinness.
“Siamo lieti che Ryanair abbia deciso di lanciare ben 4 nuovi voli da Torino per la prossima stagione estiva. Si tratta di un investimento su nuove destinazioni per il nostro aeroporto e che perciò assume particolare rilevanza rispetto al ritorno alla normalità del nostro settore. Ryanair si conferma primo vettore per numero di tratte servite da Torino”, sottolinea Andrea Andorno, amministratore delegato di Torino Airport.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sequestro Coppa corno rinoceronte,Bolaffi ‘agito legalmente’
(V. ‘Carabinieri sequestrano Coppa…’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
15:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’avvio delle indagini da parte della polizia giudiziaria è un atto dovuto. Siamo convinti che il nostro operato rientri nella legalità e la totale trasparenza ne dimostra la buona fede”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Filippo Bolaffi, amministratore delegato dell’omonima casa d’aste, interviene così sul sequestro della Coppa da Libagione in corno di rinoceronte venduta all’asta a un cittadino cinese per 45mila euro.
“L’oggetto in questione è un manufatto artistico fabbricato e lavorato nel XVIII secolo quindi molto prima della data del 3 marzo 1947 che rappresenta lo spartiacque per l’entrata in vigore delle norme sugli scambi intra-Ue e la riesportazione di avorio – spiega Filippo Bolaffi -. È stato messo in vendita per conto di un conferente che ne era proprietario da tempo immemore, ben prima dell’entrata in vigore delle attuali restrizioni. Come da procedura abbiamo informato le autorità per l’esportazione del bene, bene venduto peraltro in un’asta pubblica con relativo catalogo pubblico e inviato a settembre, prima dell’asta, alle autorità competenti che all’epoca non avevano sollevato alcun problema, altrimenti si sarebbe potuta evitare questa spiacevole situazione per tutti”.
“Tutte le nostre funzioni rimarranno a disposizione dell’autorità giudiziaria per garantire la massima collaborazione alle indagini – conclude l’ad della casa d’aste -. Sarà dunque la magistratura a dimostrare la commerciabilità o meno del bene. Non sono assolutamente preoccupato per la questione, sono certo si risolverà in un nulla di fatto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Enogastronomia: corso formazione Berta con Cattolica e Iulm
Progetto per under40 ideato dalla Fondazione SoloPerGian
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
14:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Valorizzazione del territorio e delle eccellenze enogastronomiche: strategie e tecniche di comunicazione e marketing: sono i temi del corso di formazione, interamente on line, riservato a studenti o disoccupati under 40, creato dalla Fondazione non profit SoloPerGian – che fa capo alle Distillerie Berta di Mombaruzzo (Asti) – con due prestigiose università di Milano, Cattolica del Sacro Cuore e IULM.
Il programma è di 32 ore, suddivise in otto incontri, docenti Carlo Galimberti, ordinario di Psicologia sociale della Comunicazione della Cattolica e Vincenzo Russo, associato di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing della IULM Al termine del corso, i partecipanti presenteranno un Project Work, e i due migliori lavori saranno premiati con una borsa di studio a copertura totale per un Master o un Corso di formazione della Cattolica o della Uilm.

L’accesso al corso è gratuito e riservato a 20 partecipanti, che abbiano un interesse spiccato per il marketing, la comunicazione ed il mondo del cibo e del vino. Informazioni a questo indirizzo; le candidature vanno inviate entro il 10 maggio.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino: con React-Europe 15,5 mln per cambiare la mobilità
Quattro aree di intervento riferite all’assessorato Mobilità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
15:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Biciplan e connessioni ciclabili, aree car-free e scuole sicure, corridoi verdi lungo i fiumi, Traffic and Mobility Management. Sono le 4 aree di intervento, riferite all’assessorato alla Mobilità, nelle quali verranno sviluppati i progetti che saranno finanziati con i 15,5 milioni per questo settore dei 70 milioni destinati alla Città di Torino nell’ambito dei fondi React-Eu.
A illustrare in Commissione consiliare il piano dei progetti, alcuni dei quali dovrebbero partire a giugno, l’assessora Maria Lapietra che ha parlato di “una ventata di progetti strutturali molto positiva. Ora finalmente le risorse ci sono e possiamo cominciare a parlare in modo più sereno dei progetti che abbiamo sempre avuto in testa.
Una responsabilità molto grande ma anche un’opportunità unica per la città”.
“Spendere 15,5 milioni per la mobilità attiva e sostenibile – ha aggiunto Lapietra – è una scelta coraggiosa. Lasciamo un’eredità importante a chi arriverà. Tutti questi interventi aiuteranno anche ad aumentare la sicurezza stradale, dei pedone e delle autovetture”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arte: da Londra a Torino, accordo Project Marta e TagSmart
Per certificazione opere con tecnologia blockchain
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
15:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ ufficiale la collaborazione tra il servizio torinese Project Marta – Monitoring Art Archive e la startup londinese TagSmart, dalla cui unione nasce l’offerta, rivolta agli artisti, di una metodologia innovativa per la certificazione delle opere d’arte che si avvale della tecnologia blockchain. Il servizio di certificazione sarà accessibile attraverso il portale di Project Marta – Monitoring Art Archive a una tariffa agevolata, compresa nell’offerta per coloro che sceglieranno il servizio di schedatura tradizionale Project Marta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Quest’ultimo lavora sulla raccolta dati mediante intervista tecnica, e attraverso il confronto diretto con l’artista raccoglie le informazioni utili a conoscere in profondità le opere d’arte. Tali informazioni vengono inserite all’interno della scheda tecnica Project Marta, un documento strutturato per agevolare la conoscenza dell’opera in esame e dunque per prevenire, conservare, trasportare, allestire ed eventualmente restaurare l’arte contemporanea.
Tagsmart dal 2015 lavora per creare un’impronta digitale per l’opera, un’etichetta applicabile in sicurezza su opere di carta, tela e alluminio, affinché si adatti ai materiali in questione senza causare problemi conservativi e garantendo al tempo stesso la sua durata nel tempo. Il tag applicato sull’opera – che non può essere rimosso o manipolato – è collegato a una scheda online all’interno della piattaforma di certificazione di Tagsmart. Si tratta di un sistema che genera Certificati di Autenticità (Tagsmart Certify) e permette di verificare l’autenticità delle opere e di tracciarne la provenienza.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini:pronto nuovo hub nell’eporediese, 300 dosi al giorno
Nel centro polifunzionale di Bollengo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
14 aprile 2021
15:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dalla prossima settimana sarà operativo il nuovo centro vaccinale anti Covid di Bollengo (Torino), al centro polifunzionale del paese. La struttura servirà l’area ad est dell’eporediese.
E’ stata attivata grazie alla sinergia tra Comune, Unione della Serra e Asl To4.
“Un centro dove potremo effettuare più di 300 vaccinazioni al giorno”, fa sapere il commissario Asl, Luigi Vercellino, nel rispetto del nuovo modello organizzativo dell’azienda sanitaria che prevede centri vaccinali massivi a gestione diretta aziendale e centri vaccinali di prossimità, più piccoli e più distribuiti sul territorio, gestiti dai medici di famiglia.
“Invito tutti a vaccinarsi, per dare speranza al futuro, ringraziando tutte le persone che, con funzioni diverse, saranno impegnate per assicurare questo fondamentale servizio”, dice il sindaco di Bollengo, Luigi Sergio Ricca.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’elisir d’amore, streaming dal 22 aprile sul sito del Regio
Diretto da Montanari con la regia anni ’50 di Fabio Sparvoli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
15:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giovedì 22 aprile, alle 20, nuovo appuntamento con l’opera in streaming sul sito del Teatro Regio di Torino: va in scena L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti. Stefano Montanari, sul podio dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio, affronta la più leggera, comica e sentimentale tra le partiture di Donizetti, in uno spettacolo firmato dal regista Fabio Sparvoli.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel cast: Mariangela Sicilia (Adina), Bogdan Volkov (Nemorino), Marco Filippo Romano (Dulcamara), Giorgio Caoduro (Belcore), Ashley Milanese (Giannetta) e Mario Brancaccio (l’assistente di Dulcamara).
L’elisir d’amore va in scena grazie al patrocinio della Camera di commercio di Torino, che prosegue il proprio impegno con il Regio nel segno di una lunga collaborazione. Il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino ha concesso in prestito gratuito, per questa produzione ambientata negli anni ’50, una splendida auto d’epoca appartenente alla sua collezione, una Autobianchi Bianchina 500 Trasformabile del 1959, con capote apribile.
Direttore d’orchestra e Maestro al fortepiano è Stefano Montanari: diplomato in violino e pianoforte, affianca all’attività di direttore d’orchestra quella di solista – già primo violino concertatore dell’Accademia Bizantina di Ravenna – al violino e al fortepiano. Insegna alla Civica Scuola di Musica Claudio Abbado e ha pubblicato il “Metodo di violino barocco”.
Collabora stabilmente con il jazzista Gianluigi Trovesi.
Sparvoli ha firmato la regia di decine di spettacoli presentati in importanti palcoscenici.
I biglietti sono in vendita on line al costo di 5 euro. Può essere utilizzato anche per i successivi accessi on-demand.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Stellantis: Fiat Nuova 500 è elettrica più venduta nel 2021
Ficili, primo passo nostra leadership nella mobilità sostenibile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
15:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Nuova 500 ha conquistato, nel primo trimestre, 2.058 automobilisti ed è l’elettrica più venduta nel 2021. Dal lancio sono più di 8.000 gli ordini.

“Questo successo premia la bontà di un progetto curato in ogni aspetto, per fornire le migliori soluzioni di mobilità urbana e affrontare al meglio le sfide del trasporto green privato e condiviso”, commenta Santo Ficili, country manager di Stellantis in Italia. “Stellantis vuole porsi come riferimento della nuova mobilità sostenibile: siamo pronti a offrire auto e veicoli commerciali accessibili, sicuri e sostenibili – spiega – con offerte differenziate e calibrate all’uso reale del cliente e delle sue esigenze. Il primato della Nuova 500 segna il primo passo della nostra leadership. Un passo effettivo e anche simbolico perché mosso dal modello che più di tutti è evoluto in continuità con un passato che già ha visto Fiat 500 come la vettura che ha motorizzato l’Italia”.
E’ imminente l’arrivo nelle concessionarie Fiat della Nuova 500 3+1, con la “magic door” che grazie all’assenza del montante centrale inglobato nella porta stessa, permette di salire a bordo più agevolmente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav:striscione ‘Avanti No Tav’ su facciata università Torino
Solidarietà Collettivo Autonomo a manifestanti Val Susa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
15:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uno striscione con la scritta, in rosso e nero, ‘Avanti No Tav’, è comparso nel pomeriggio a Torino sulla facciata di Palazzo nuovo, sede delle facoltà umanistiche dell’Università. A calarlo da una finestra al terzo piano alcuni studenti del Collettivo Universitario Autonomo, organizzazione vicina al centro sociale Askatasuna, in solidarietà con i No Tav dopo gli scontri delle scorse ore in Valle di Susa.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Castello di Miradolo, rinasce l’Orto scomparso
Recuperato dalla Fondazione Cosso in occasione mostra su Peyrone
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
16:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rinasce l’orto del Parco del Castello di Miradolo. L’idea è della Fondazione Cosso e ha preso vita grazie alla capacità visionaria dell’Architetto Paolo Pejrone e delle numerose persone che ne hanno permesso il ripristino, in occasione della mostra “Oltre il giardino.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’abbecedario di Paolo Pejrone” (15 maggio 2021 – 15 maggio 2022).
L’orto del Castello di Miradolo, che aprirà quando potranno riprendere le visite del Parco, ha forma circolare: armonioso, chiuso, protetto. Affaccia sulla corte rustica dell’antica dimora e ne completa l’originaria vocazione agricola, con stalla, fienile, forno, pollaio e lavatoio. Si sviluppa intorno all’asse centrale che attraversa il portale d’accesso all’antica “cassina”, l’aia e il Palazzo, fino alla torre rotonda. Visto dall’alto, è perfettamente inserito nel disegno del luogo. I materiali, per la quasi totalità ritrovati al Castello e sparsi nel Parco, hanno fatto da guida alle scelte costruttive. Il disegno è stato ritracciato con pietre locali e antiche; lungo il perimetro sono stati inseriti pali di legno di castagno, montati su stele di pietra, come si usava un tempo nelle antiche campagne pinerolesi. Filari di uva bianca incorniceranno l’orto, lungo la staccionata, e ai piedi cresceranno fragoline di bosco, garofanini, mughetti, peonie, ellebori e altre delicate essenze.
All’interno dell’orto, piante orticole e floreali, riproposte tra specie rare e antiche. Al centro dell’orto una vasca quadrata di pietra, riproposta con vecchi lastroni ritrovati al Castello. L’acqua è in movimento perpetuo: scorre ininterrottamente, alimentata dall’antico pozzo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tav: Prefetto Torino, sforzo comune per evitare violenze
Accorato appello ad amministratori in vista nuove manifestazioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
15:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La libera espressione del dissenso e il diritto di manifestare non siano strumentalmente utilizzati quale pretesto per una inaccettabile violenza generalizzata, come quelli registrata in Val di Susa nelle ultime ore, nei confronti dei tanti operatori delle Forze dell’ordine impiegati a tutela del cantiere, delle ditte che lavorano nell’area e delle loro maestranze”. E’ l'”accorato appello” del prefetto di Torino, Claudio Palomba, che in vista delle prossime manifestazioni invita gli amministratori locali “al massimo sforzo comune per evitare qualsiasi deriva violenta di eventuali contestatori motivati da ben altre intenzioni”.

Nel condannare “le ingiustificabili derive di violenza registrate nelle ultime ore a San Didero e a Bruzolo e connesse alla realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione”, il prefetto Palomba esprime “solidarietà e vicinanza al vicequestore colpito al petto nella serata di ieri da una grossa pietra lanciata dai manifestanti, con conseguenze che solo circostanze fortuite non hanno reso più gravi, e a tutto il personale delle Forze di polizia che sta operando nell’area”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rifiuti: parte ‘Save the green’ per smaltimento più corretto
Progetto ideato da Domopak Spazzy con app Junker
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
18:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un database con 1,6 milioni di prodotti, per conoscere esattamente come si devono smaltire i rifiuti nel modo più corretto nella raccolta differenziata. Si potrà consultare gratuitamente, grazie al progetto ‘Save the green’ ideato da Domopak Spazzy in collaborazione con l’app Junker.
Grazie a Junker basta inquadrare il codice a barre dell’imballaggio o, se non presente, scattare una foto, per sapere in tempo reale di quali materiali è composto e come va conferito. Alla fine del prossimo novembre sarà identificato il Comune italiano in cui sono state fatte più ricerche: riceverà un contributo per la riqualificazione di un’area verde.
Il progetto Save The Green “nasce per sensibilizzare il consumatore a fare correttamente la raccolta differenziata e per capire le abitudini degli Italiani in merito a questa necessità – spiega Carlo Bertolino, direttore Marketing e dei progetti CSR di Cuki Cofresco – Abbiamo sempre avuto una naturale predisposizione e vicinanza ai temi del riciclo, che sono sin dall’inizio nel nostro DNA aziendale”.
“Junker – dice Noemi De Santis, co-fondatrice e responsabile comunicazione dell’app – sarà lo strumento abilitante che, coerentemente con la sua mission, renderà più chiare e accessibili le informazioni che devono guidare i consumatori sia nella fase di acquisto sia in quella, successiva, di differenziazione di tutti i rifiuti. La circolarità è fatta di scelte e azioni quotidiani.”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Rinaudo, in Piemonte altri casi di ‘furbetti’
Commissario area giuridica, “a breve li tireremo fuori”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
17:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo drastici, a breve tireremo fuori altri casi”, di ‘furbetti’ del vaccino e “chiunque sia sarà perseguito: non può esserci sfrontatezza a questo livello, peraltro sfruttando strutture pubbliche per interessi personali”. Lo ha detto ai giornalisti a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale del Lingotto a Torino l’ex magistrato Antonio Rinaudo, oggi commissario dell’Area giuridico-amministrativa dell’Unità di Crisi della Regione Piemonte.

Nelle scorse settimane in Piemonte è emerso il primo caso di vaccinati che non ne avevano ancora diritto, sul quale la Procura di Biella ha aperto un’inchiesta, con 23 indagati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uccide moglie figlio e padroni casa, strage durata un giorno
E’ quanto emerso dalle autopsie eseguite oggi a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
17:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Renzo Tarabella ha sparato a moglie e figlio nella mattinata di sabato e solo all’ora di cena ha ucciso i vicini di casa. E’ quanto emerso dall’autopsia effettuata oggi a Torino sulle vittime della strage di Rivarolo Canavese.
Il primo colpo, alla testa, il pensionato lo ha riservato al figlio disabile, Wilson. Poi ha freddato la moglie Maria Grazia Valovatto. All’ora di cena, dopo diverse ore, l’omicidio di Osvaldo Dighera, a cui ha sparato alla schiena e in testa, e poco dopo della moglie Liliana Heidempergher.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A fuoco casa-azienda Loic e Francesca, Uncem ‘aiutiamoli’
Raccolta fondi per salvare sogno coppia di vivere in montagna
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
18:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gara di solidarietà per aiutare Loic e Francesca, due trentenni che nel 2012 hanno scelto di lasciare la città per la montagna. La loro casa-azienda agricola nelle valli di Lanzo, sotto Pessinea, è stata distrutta ieri mattina da un incendio.
F
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Francesca e Loic sono noi, sono montagna e la montagna è comunità. Sono tutti noi. E dobbiamo essere con loro, comunità che sostiene”, afferma il presidente Uncem Marco Bussone, che rilancia così la raccolta fondi avviata Su GoFundMe.
“Sono stato molto colpito, insieme a tanti colleghi amministratori locali e al presidente Uncem Piemonte Roberto Colombero, dalla notizia dell’incendio che ieri mattina ha distrutto, tra i borghi alpini, la casa-azienda agricola della bella famiglia di Loic e Francesca. Una storia, la loro, che raccontiamo spesso: hanno scelto la montagna per allevare animali e produrre formaggi secondo la tradizione, aprire un B&B, produrre ortaggi veramente bio”.
Loic da Aix-en-Provence si è spostato prima a Torino, poi a Lanzo e infine a Lemie, dove alleva capre. Francesca, la moglie, è educatrice e antropologa. “Il loro progetto è ambizioso: un’azienda agricola che produce latte e formaggio, che ospita i villeggianti in un bed&breakfast, che accoglie le scuole in visita alla cascina ecologica”. Ieri mattina un incendio ha distrutto la loro casa. E ora rischia di mandare in cenere anche il loro sogno di vivere in montagna, a contatto con la natura.
Di qui l’appello dell’Uncem. “La catena di solidarietà – conclude Bussone – è partita subito”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
COVID: Piemonte, obiettivo 40 mila vaccini
Figliuolo, “obiettivo raggiungibile ogni giorno a fine mese”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
20:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte è attrezzato per arrivare a fine aprile a inoculare 40 mila vaccini anti Covid al giorno. La ‘certificazione’ è arrivata dal generale Francesco Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid,” oggi in visita a Torino, mentre domani sarà a Moncalieri, Alba e Novara.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Prima tappa al Lingotto dove è stato inaugurato un nuovo hub vaccinale attrezzato con 20 box e in grado di somministrare 1.500 dosi giornaliere. “Vedendo questo centro – ha detto Figliuolo – sono convinto che si possa raggiungere l’obiettivo.
Oggi siamo a 24 mila, l’incremento deve essere graduale. Non abbiamo solo tagliato un nastro ma abbiamo visto una capacità che funziona. La Regione sta seguendo il piano vaccinale: ha somministrato l’87% delle dosi ricevute, e quindi ha bisogno di dosi. Sugli over 80 siamo al 78,5% su una media nazionale che si attesta al 74%”.
Sono 26.871 le persone che hanno ricevuto il vaccino comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione, a 4.392 è stata somministrata la seconda dose. Dosi a 7.028 over80 e 9.976 settantenni (2.884 vaccinati dai propri medici di famiglia). In consegna altre 109.980 dosi di Pfizer Sempre in tema di vaccini, Antonio Rinaudo, commissario per l’area giuridico-amministrativa dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, ha anticipato che il caso dei ‘furbetti’ scoperto nelle settimana scorse nel Biellese, oggetto di un’inchiesta della Procura con 23 indagati, non resterà l’unico in Piemonte: “Siamo drastici, a breve ne tireremo fuori altri – ha detto – e, chiunque sia, sarà perseguito: non può esserci sfrontatezza a questo livello, peraltro sfruttando strutture pubbliche per interessi personali”.
I dati della pandemia confermano il calo dei ricoverati in Piemonte: -5 in terapia intensiva e -97 negli altri reparti.
Ancora alto il numero delle vittime, 70; i nuovi positivi sono 1.439, il 6,5% dei 21.986 tamponi diagnostici processati.
Continua a crescere il dato sui guariti, 2.500 in 24 ore.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
No Tav liberano ferrovia, torna al calma in Val di Susa
Nuove manifestazioni in programma domani e nel weekend
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
14 aprile 2021
21:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torna la calma a San Didero, in Val Susa. I No Tav, un centinaio, hanno liberato i binari della ferrovia dopo averli occupati per la seconda sera consecutiva.
“Andiamo via, ma torneremo”, ha scandito al megafono uno dei manifestanti mentre lasciavano la stazione di San Didero.
Attraversati i binari, gli attivisti del movimento che si oppone alla realizzazione della Torino-Lione hanno raggiunto i terreni a ridosso del cantiere.
Per domani, sempre alle 18, è stata convocata un’altra assemblea, mentre per venerdì, sabato e domenica è previsto un “campeggio resistente”, nella zona dell’acciaieria.

Piemonte tutte le notizie Tutto sulla Regione Piemonte notizie eventi curiosità LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 18 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:26 DI LUNEDì 12 APRILE 2021

ALLE 13:44 DI MARTEDì 13 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tennis: Torino sede italiana finali Coppa Davis
In programma dal 25 novembre al 5 dicembre 2021
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
12:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino sarà una delle sedi delle Davis Cup by Rakuten Finals 2021 in calendario dal 25 novembre al 5 dicembre 2021. Lo hanno annunciato oggi l’ITF (la Federazione internazionale) e Kosmos Tennis.
Il capoluogo piemontese e la città austriaca di Innsbruck sono state selezionate insieme a Madrid. Ogni città sarà sede di due dei sei gironi da tre squadre, con Madrid che ospiterà due quarti di finale e Innsbruck e Torino un quarto di finale ciascuna. La capitale spagnola ospiterà anche le semifinali e la finale.   SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sollievo negozianti Torino, una boccata d’ossigeno.
Primi clienti in centro dopo lo stop delle scorse settimane
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pochi clienti ma tanta speranza di restare aperti. Il primo giorno di zona arancione a Torino significa serrande su per i negozi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nella centrale via Roma hanno riaperto tutti, fin dal mattina. Nessuna fila, ma non sono mancati i clienti.
“Speriamo di non chiudere più – dicono da Zara – siamo contenti di aver ripartito”. “Un’altra chiusura sarebbe un ulteriore danno dopo un anno già difficilissimo – aggiungono da ‘H&M’ – intanto però pensiamo alla riapertura in sicurezza come è sempre stato da noi”.
Non solo abbigliamento. Riaprono anche barbieri e parrucchieri. “Ossigeno per continuare a vivere – affermano da un barbershop che lavora su appuntamento – chiudere nuovamente è il timore, ma dobbiamo pensare in positivo”.
La prova del nove questo pomeriggio e nei prossimi giorni, quando i clienti non dovrebbero mancare. Poi il weekend “con la speranza – sottolineano i commercianti di via Buozzi – che la gente ci aiuti a restare aperti evitando di affollare le vie e rispettando le regole che ci siamo sempre dati per non chiudere come invece ci hanno costretto a fare”.
Non mancano le polemiche. “Questo apri e chiudi deve finire – sostiene un commerciante – non possono giocare con la nostra vita in base ad un colore. Ci facciamo lavorare e ci tengano aperti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo Lavazza sempre più digital con gli eventi online
Nuova modalità per conoscere e approfondire il mondo del caffè
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
13:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La pandemia non ha mai fermato il Museo Lavazza che, adattandosi alle esigenze e alle limitazioni del momento, ha sfruttato la tecnologia e l’innovazione per portare il suo nome e la sua storia fuori dai luoghi fisici. Se oltre un anno fa è nata la prima audioguida ‘social’ che, grazie alle stories di Instagram affidate alla voce dello speaker radiofonico Federico Russo, guida il visitatore nel Museo della Nuvola non solo per le visite in presenza ma anche a distanza, oggi l’offerta si amplia ancora.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il percorso di innovazione del Museo Lavazza arricchisce la sua tradizionale offerta culturale con gli Eventi Online, nuovi format interattivi che permettono di vivere esperienze educative e di intrattenimento, anche a distanza. Si tratta di una serie di webinar, al via il 15 aprile in diretta dalle sale del Museo.
Da qui diversi speaker d’eccezione approfondiranno tematiche differenti, fra quelle rilevanti per l’azienda torinese, grazie al supporto di esclusivi materiali provenienti dall’Archivio Storico Lavazza. Il racconto dell’esperto sarà inoltre arricchito dalla virtual interactive coffee experience, durante la quale i Coffelier Lavazza realizzeranno inedite ricette svelando i segreti del caffè.
La modalità di fruizione in diretta offre ai partecipanti la possibilità di interagire con gli speaker per approfondire le tematiche di maggior interesse, per curiosità e domande. I primi quattro appuntamenti, di un calendario che proseguirà poi nei prossimi mesi con altre date e tematiche sempre nuove, sono dedicati a ‘The New Humanity and More, I Calendari Lavazza’, ‘TOward2030, l’arte a servizio della civiltà’, ‘A spasso nel Tempo, Torino tra XIX e XX secolo in Casa Lavazza’ e ‘A long journey, il mondo in una tazzina’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cuneo ancora rossa, sindaco ‘decisione inevitabile’
Borgna, dati in calo ma non abbassiamo la guardia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
12 aprile 2021
13:20
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ancora sabato l’indice di contagio ogni 100 mila residenti nel Cuneese era oltre 261: inevitabile la decisione di mantenere ancora alcune restrizioni per i prossimi giorni. Secondo le previsioni degli epidemiologi dell’unità di crisi della Regione, con cui ci siamo confrontati venerdì, tra domenica e domani c’è il tempo sufficiente per scendere sotto la soglia di 250 e allinearsi al resto del Piemonte”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Così Federico Borgna, sindaco di Cuneo e presidente della Provincia che per ora, unica nel Nord Italia con la val d’Aosta, resta in zona rossa. Mercoledì dovrebbe arrivare la zona arancione, se il trend in discesa sarà confermato.
A Cuneo su 56 mila residenti sono oltre 650 i positivi (e altri 340 sono in isolamento). “Analizzando i numeri si vede un leggero trend di decrescita, che non autorizza però ad abbassare la guardia, in quanto il numero dei nuovi positivi nell’ultima settimana risulta sempre rilevante – aggiunge il sindaco Borgna -. Dall’Asl segnalano che è praticamente giunto al termine il primo giro di vaccinazione degli ultra 80enni e sta procedendo a pieno ritmo la somministrazione della prima dose agli ultra 70enni che, in assenza di problemi legati alle forniture, dovrebbe terminare entro la metà di maggio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Camera, scelti i 5 artisti emergenti per programma Futures
Individuati da Guadagnini e dal coordinatore Pazzola
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
13:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eleonora Agostini, Matteo de Mayda, Leonardo Magrelli, Giulia Parlato e Silvia Rosi: sono i 5 artisti emergenti che parteciperanno all’edizione 2021 del programma Futures, piattaforma di ricerca sulla fotografia contemporanea sostenuta dall’Unione Europea. Lo annuncia Camera – Centro Italiano per la Fotografia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli artisti sono stati individuati da Walter Guadagnini, direttore di Camera e da Giangavino Pazzola, curatore del centro e coordinatore del programma. “In un anno difficile – spiega Pazzola – Futures ci ha permesso di capire ancora di più il valore del confronto creativo e delle relazioni nel mondo della fotografia contemporanea e dei giovani autori. Sebbene la maggior parte delle attività internazionali si sia svolta online, siamo riusciti a mettere in contatto tutti i fotografi e le fotografe coinvolte con curatori ed esperti internazionali, oltre che con i loro pari, lavorando sull’aspetto formativo. A luglio siamo riusciti a organizzare dal vivo la presentazione delle ricerche dei selezionati per il 2020, mentre, durante le celebrazioni per il quinto compleanno di Camera a inizio ottobre, abbiamo invitato tutti i talent selezionati, dalla prima all’ultima edizione, a lavorare alla grande installazione ospitata sulla facciata esterna della sede torinese”. “Momenti che, oltre a dare visibilità ai singoli – continua Guadagnini – ci hanno fatto sentire parte di una comunità coesa, internazionale e attiva. In questo gruppo di giovane talenti della fotografia contemporanea siamo lieti di dare il benvenuto ai selezionati della quarta edizione del progetto europeo, con l’idea di affrontare le sfide della contemporaneità con metodi innovativi e partecipativi, tratto distintivo di Futures a Camera”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uccide moglie figlio e padroni di casa, 83enne resta grave
Intubato e in prognosi riservata al Giovanni Bosco di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
12:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono gravi, ma stabili, le condizioni di Renzo Tarabella, 83 anni, il pensionato che sabato sera a Rivarolo Canavese (Torino) ha ucciso la moglie Maria Grazia Valovatto, 79, e il figlio Wilson di 51, disabile psichiatrico. Poi ha ucciso i vicini di casa, proprietari dell’alloggio al quinto pianto del condominio ‘Raffaello’, in corso Italia: Osvaldo Dighera, 74 anni, e la moglie Liliana Heidempergher, 70.

All’arrivo dei carabinieri, l’uomo ha rivolto la pistola contro se stesso e si è sparato al volto. Il proiettile, però, non ha leso organi vitali. Soccorso dal personale del 118 è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Giovanni Bosco di Torino dove i medici, ieri mattina, lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico durato circa tre ore. Ora è intubato e in prognosi riservata.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Mamma anatra e anatroccolo scortate dai ‘civich’ fino al Po
Si erano persi tra le auto a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
13:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un intervento di salvataggio insolito ha impegnato nei giorni scorsi gli uomini del Reparto Operativo Speciale della Polizia Municipale di Torino.
Protagonista una mamma anatra, che si è smarrita insieme al suo piccolo nel caos di piazza Carducci.
I due pennuti sono stati notati dai passanti mentre tentavano senza successo di ritrovare la strada di casa facendo lo slalom tra le auto in corsa.
A dare manforte sono così arrivati i ‘civich’, che hanno bloccato il traffico e indirizzato le due anatre sul controviale di corso Bramante, improvvisando una vera e propria scorta, con un agente a indicare la via da seguire e un’auto a protezione della famigliola. Arrivati quasi in salvo, vicino al Po, i due animali hanno avuto ancora un brivido di paura quando una gazza ha tentato di attaccarli e di portare via il piccolo, ma il pronto intervento degli agenti ha sventato l’ennesimo pericolo.
Finalmente mamma anatra e il suo piccolo sono riusciti a entrar nel fiume sotto gli occhi dei numerosi curiosi che hanno accolto il salvataggio con un applauso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaprono parrucchieri ed estetiste, perso 30% e boom abusivi
“Con chiusure tanti servizi in casa senza garanzie sicurezza”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
14:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra oggi e domani riaprono in Piemonte (ad eccezione della provincia di Cuneo, ancora in zona rossa) 12.130 negozi di acconciature e di estetiste, chiudi dal 15 marzo scorso. Per un totale di circa 22.000 addetti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Una boccata d’ossigeno per un settore molto colpito – spiega Giuseppe Sciarrino, presidente di Cna Benessere Piemonte e titolare di un salone di Buttigliera Alta (Torino) che aprirà domani – che ha visto una perdita di fatturato media del 28% per i parrucchieri e del 30% delle estetiste. Medie che vogliono dire tutto e niente – dice Sciarrino – ma che significano che la maggior parte di loro non ha mai visto e mai vedrà ristori”.
Scarrino e Stefania Baiolini e Enrico Frea, rispettivamente presidente nazionale e regionale di Confartigianato Estetiste e presidente regionale Confartigianato settore acconciature, sottolineano inoltre “l’aumento in questo periodo di Covid, dell’abusivismo, un problema forte gìà prima della pandemia”.
“Ne abbiamo parlato la settimana scorsa anche in un incontro con prefetto, Comune e Regione – aggiunge Sciarrino – chiedendo un aiuto per combattere il fenomeno, con più controlli. Un fenomeno che raggiunge quasi il 30% del settore. E con il Covid moltissimi giovani disoccupati, persone neoformate nelle scuole e non solo, hanno offerto i loro servizi nelle case, a prezzi ridotti e soprattutto senza le sicurezze anticovid che invece i negozi regolari garantiscono e torneranno a garantire da oggi.
Sperando che questa sia un’apertura definitiva!”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arte: a Torino mostra in realtà aumentata di Darren Bader
Sarà ospitata dalla Galleria Franco Noero dal 19 aprile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
14:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arriva a Torino il 19 aprile la mostra in realtà aumentata Bootlicker Suite, concepita dallo scultore americano, Darren Bader. Le sculture pensate per i dispositivi mobili prenderanno vita attraverso l’interazione dei visitatori.

La mostra parte il 12 aprile dal Macro di Roma e fa parte della sezione Supplemento di Museo per l’Immaginazione Preventiva e si compone di una serie di sculture che possono essere attivate dal pubblico tramite dei codici QR posizionati su appositi poster disposti in vari luoghi delle città partecipanti.
A Torino arriverà in collaborazione con: Galleria Franco Noero, poi andrà a Milano con Mega, a Venezia con Bruno e a Napoli con la Fondazione Morra Greco.
Risultato di due anni di progettazione, le sculture in realtà aumentata che compongono Bootlicker Suite sono state concepite da Bader in seguito al suo incontro con il leggendario artista itinerante Scott Mendes, avvenuto nel 2018 a Venezia.SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Carrefour, un’ora di sciopero dopo minacce a sindacalista
Presidio in corso Montecucco. Sindacati, stop terziarizzazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
15:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I lavoratori di tutti i punti vendita a marchio Gs Carrefour della provincia di Torino hanno scioperato un’ora all’inizio di ogni turno dopo le minacce a un sindacalista della Filcams Cgil durante un’assemblea davanti al market di via Tripoli. Dalle 10 alle 12 c’è stato un presidio sindacale – organizzato dalla Filcams con Fisascat Cisl e Uiltucs – presso l’ipermercato Carrefour in corso Montecucco 108.

“Carrefour deve assumersi le sue responsabilità e intervenire immediatamente, deve fermare queste terziarizzazioni a beneficio di ‘imprenditori’ senza alcuna cultura sociale, perché le tutele dei diritti dei lavoratori e il rispetto della legalità vengono prima del business”, affermano i sindacati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Premio Inedito, tra 110 finalisti è boom di poeti
Finalisti scelti tra migliaia di iscritti.Premiazione a maggio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
16:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra i 110 i finalisti della XX edizione del Premio Inedito Colline di Torino 2021, che a maggio si contenderanno i premi principali, dal vivo e in un luogo in via di definizione da parte degli organizzatori, si è registrato quest’anno un boom di poeti. Le opere iscritte alla sezione Poesia – hanno annunciato i promotori – sono state 372, pari al 27% del totale, contro le 146 dell’anno scorso.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Seguite, a ruota, dai romanzi, in tutto 300, pari al 22% del totale, contro le 197 del 2020, e dalle opere di racconti, 283 contro le 159 dell’anno scorso, per un 20% del totale. In tutto hanno partecipato al Premio 669 uomini (54%) e 579 donne (46%). I minorenni sono stati il 3%.
I finalisti del ventennale sono stati scelti tra migliaia di iscritti. Il percorso, iniziato nel novembre 2020, vedrà ora la selezione ad opera della giuria di esperti e, in maggio la premiazione.
Tra gli autori vincitori e menzionati che sono stati lanciati e si sono affermarti in queste edizioni nelle varie sezioni ricordiamo Sacha Naspini (diventato da questa edizione giurato del premio), Daniela Raimondi, Zibba, Carlo F. De Filippis, Chiara Canzian (figlia di Red Canzian dei Pooh), Daniele Ronda, William Lyons (di Rathmines, Dublino), Roberta Giallo, Giampaolo Spinato, Thomas Tsalaptis (di Atene) e Licia Pizzi (selezionata al Premio Strega 2019 con il romanzo Piena di grazia pubblicato da Ad Est dell’Equatore grazie al contributo del premio).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: la pausa caffè si sposta in casa, 40% ha home bar
Ricerca De’ Longhi con Nielsen, si cerca qualità migliore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
17:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo smart working e le restrizioni legate alla pandemia hanno limitato l’accesso a bar e ristoranti, aumentando la media giornaliera di caffè consumati in casa (da 1,9 a 2,4). Inoltre cresce la ricerca di un caffè di qualità migliore e cambia la percezione del gesto, sempre più inteso come un momento di relax e convivialità domestica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ quanto emerge da una ricerca presentata da De’ Longhi e condotta da Nielsen su come sono cambiate le abitudini degli italiani nel corso dell’ultimo anno relativamente al consumo di caffè.
Oltre il 66% degli intervistati lavora da casa 2 giorni o più a settimana e il 45% almeno 4 giorni: per tutti il caffè rimane un elemento imprescindibile della quotidianità, come dimostra il fatto che il 78% degli italiani ne beve almeno uno al giorno, principalmente a colazione e a pranzo. I gusti rimangono gli stessi, con il 63% che continua a bere il classico espresso. Il 79% si dice d’accordo o molto d’accordo sull’eventualità di spendere un po’ di più per gustare un buon caffè anche a casa, per quasi il 40% l’home bar assume un ruolo nuovo all’interno dell’ambiente domestico, con più della metà di questi (oltre il 20%) che ha realizzato un angolo dedicato al caffè e la restante parte in procinto di farlo.
La ricerca di un caffè migliore ha portato circa il 14% degli intervistati ad acquistare una macchina per il caffè espresso durante il periodo della pandemia, mentre un altro 22% ha intenzione di acquistarne una. Nell’ultimo anno è diminuito l’uso della moka (dal 43% al 39%), in favore delle macchine per caffè espresso (dal 54% al 58%). I risultati sono confermati dall’andamento del mercato che, nel 2020, ha visto il comparto delle macchine per caffè espresso registrare un aumento delle vendite a valore pari al 12% rispetto all’anno precedente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 636 positivi, 30 morti e +24 ricoverati
Guariti 1.317, attualmente positivi 27.661 piemontesi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
19:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 636 oggi i casi di positività al Covid riportati nel bollettino di crisi della Regione Piemonte, con un tasso del 4,7% rispetto ai 13.583 tamponi diagnostici processati (7.716 antigenici); la quota di asintomatici è del 43,6%. Trenta i morti (4 registrati oggi), calo di 3 ricoverati in terapia intensiva (in totale 317), aumento di 27 negli altri reparti (3.633) Le persone in isolamento domiciliare sono 23.711, gli attualmente positivi 27.661, i guariti +1.317.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rsa: 19 direttori del Vco, “su di noi è calato il sipario”
“Rette inadeguate e aumento costi, molte rischiano chiusura”!
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERBANIA
12 aprile 2021
18:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le Rsa “sono scomparse dal dibattito pubblico, ma molte sono a rischio chiusura”. E’ la denuncia dei direttori di 19 Case di riposo del Verbano Cusio Ossola.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
”Archiviata la stagione delle cosiddette ‘stragi’ – scrivono.in una nota – le Residenze socio-assistenziali non fanno più notizia. Anche la politica sembra essersi completamente dimenticata di queste realtà: dopo la campagna dei tamponi, dei vaccini, dei ristori, del sostegno senza ‘se’ e senza ‘ma’ è calato il sipario. Ma qual è la situazione delle RSA in generale e nel nostro territorio in particolare? Molte RSA rischiano di chiudere per un squilibrio finanziario ormai diventato insostenibile. L’anno 2020 si è chiuso con i conti in profondo rosso e il 2021 è iniziato con prospettive anche peggiori”.
“Le rette di degenza bloccate dalla Regione Piemonte dal lontano 2013 – proseguono i direttori delle case di riposo – sono ad oggi assolutamente inadeguate per sostenere le maggiori spese che le strutture devono affrontare per la prevenzione e la gestione della pandemia. Tutto in questi anni ha avuto aumenti: contratto di lavoro, luce, gas, forniture, ecc., con le entrate ferme da 8 anni. Come se ciò non bastasse, – concludono i 19 direttori delle Rsa del VCO – tassi di occupazione di posti letto in alcuni casi inferiori del 70% stanno determinando un vero e proprio collasso del sistema”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stalking a gay e trans, chiesta condanna a 5 anni e 6 mesi
Il pm, l’imputato era ossessionato dalla gelosia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
18:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltrattamenti sul convivente transessuale, stalking ed estorsione ai danni di un altro giovane con cui aveva una relazione sentimentale: per queste accuse la procura di Torino ha chiesto oggi di condannare a cinque anni e sei mesi di carcere un uomo di origine romena processato dal tribunale. Dalla ricostruzione del pm è emerso che l’imputato era, fra l’altro, ossessionato dalla gelosia: nel febbraio dello scorso anno vide il convivente (che come lui esercitava la prostituzione) intrattenersi con un cliente e lo aggredì.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’imputato era stato arrestato il 28 agosto. Quel giorno aveva telefonato 17 volte al giovane pretendendo un incontro: secondo il pm “stava letteralmente impazzendo perché pensava fosse con un amico. Quando lo vide, lo spintonò e lo schiaffeggiò”. I poliziotti di una pattuglia di passaggio notarono la scena e intervennero. “Prima di essere portato via – ha detto il pm – rivolse delle frasi in romeno al giovane, che si mise a tremare per la paura. Poi raccontò di un rapporto fatto di vessazioni e sopraffazioni. A volte esigeva del denaro per procurarsi il crack”.
L’imputato ha negato le accuse e ha spiegato che erano gli altri ad essere gelosi. “Per comprendere bene questa storia – ha affermato il difensore, l’avvocato Francesca Racconci – dobbiamo calarci nel contesto in cui è maturata: droga, prostituzione, degrado. Le testimonianze vanno valutate con grande attenzione”.
Il pm ha parlato di “succubanza psicologica e dipendenza affettiva”. Il giovane ha ritirato la querela e, secondo il magistrato, lo ha fatto per “un misto di paura, dispiacere e coinvolgimento emotivo”. L’altro, quando ha visto l’imputato in tribunale, nella gabbia dei detenuti, gli è andato incontro in lacrime.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendiò casa del fratello dopo lite per eredità, condannato
Nel Torinese. Due anni e quattro mesi di carcere
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
18:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’8 luglio del 2013, in un paese del circondario di Torino, incendiò la casa del fratello, con cui aveva avuto dei contrasti per un’eredità: sulla base di questa accusa un cinquantenne originario di Chivasso (Torino) è stato condannato a due anni e quattro mesi con una sentenza resa definitiva dalla Cassazione.
Il rogo, come accertarono le indagini, si sviluppò in due punti diversi della costruzione, con l’apertura di una valvola del gas nella tavernetta: cosa che secondo i giudici “poteva essere stata agevolata dalla conoscenza dei luoghi”.
Il fratello – ricostruì la sentenza – aveva da poco “reso propria in via esclusiva l’abitazione”.
L’imputato, difeso dall’avvocato Renato Cravero, ha sempre negato le accuse, ma fu notato nelle vicinanze subito dopo la propagazione delle fiamme, e l’alibi che fornì fu insufficiente: restò a casa di amici “ma fino a un orario compatibile con la commissione del reato”. Gli sono state concesse le attenuanti generiche perché “portatore di disturbo di personalità borderline”. Al momento del fatto viveva in una roulotte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Orbassano, apre centro drive through
In piazzale Peano, gestito da Asl To3,fino a 240 dosi al giorno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
18:51
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parte domani a Orbassano, in piazzale Peano, l’attività di vaccinazione con modalità drive through, che offre la possibilità di essere vaccinati senza scendere dall’auto.
L’Asl To3 partirà in via sperimentale con tre linee che somministreranno 150 vaccinazioni al giorno, per passare dal prossimo lunedì a circa 240, che si andranno ad aggiungere a quelle già previste presso il Poliambulatorio Asl, che ne fa 100 dal lunedì al venerdì, e 140 nel week end.

L’infrastruttura è stata allestita dal Comune di Orbassano a beneficio dei cittadini del distretto Area Metropolitana Sud e verrà gestita per la parte logistica grazie alla disponibilità dei volontari della Protezione Civile, Ana e Lyons. Sono previste tre aree distinte: la prima per l’anamnesi, la seconda per la somministrazione del vaccino e la terza per l’osservazione successiva, sempre senza scendere alla vettura.
Pensato innanzitutto per gli over 80 con difficoltà negli spostamenti, il drive through verrà successivamente aperto anche ad altre fasce di popolazione, secondo le priorità stabilite dal piano vaccinale nazionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: ‘Valentino’ convertito in hub, domani la decisione
Potrebbe diventare operativo da maggio, per i più giovani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
19:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’ospedale temporaneo del Valentino a Torino, utilizzato nella seconda ondata della pandemia e a disposizione per eventuali nuove emergenze, potrebbe essere convertito in hub vaccinale con inizio dell’attività a maggio.
Lo sta valutando l’Unità di crisi della Regione Piemonte, la decisione del Dirmei (dipartimento interaziendale delle malattie ed emergenze infettive) è prevista domani.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La struttura, realizzata in un ex padiglione espositivo, è stata “concepita fin dall’inizio per un uso flessibile e manterrà comunque una configurazione adatta a essere ritrasformata velocemente in assetto ospedaliero, qualora necessario in futuro”.
L’hub sarebbe così operativo in corrispondenza dell’avvio della campagna di vaccinazione di massa della popolazione, prevista dal Piano nazionale. L”idea della Regione è di destinare la struttura del Valentino alla vaccinazione dei più giovani, con una modulazione di orario anche 24 ore su 24 e la possibilità di affidarne la gestione a un soggetto privato, attraverso l’avvio di una manifestazione di interesse.
Nel frattempo, sono 21.309 le persone che oggi hanno ricevuto il vaccino, secondo i dati comunicati all’Unità di crisi; a 2.783 è stata somministrata la seconda dose. Il vaccino è stato inoculato a 7.022 gover80 e 7.468 i settantenni (di cui 511 vaccinati dai propri medici di famiglia).
Dall’inizio della campagna vaccinale in Piemonte sono state somministrate di 1.058.795 dosi (di cui 353.518 come seconde), corrispondenti all’85,3% di 1.239.440 finora disponibili per la regione.
Mercoledì 14 aprile dovrebbero arrivare 110 mila dosi Pfizer e 11 mila dosi di AstraZeneca, Venerdì 16 aprile sono attese le prime 13 mila dosi circa di vaccini Johnson & Johnson.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Bonucci negativo, può tornare ad allenarsi
Il giocatore non più sottoposto al regime di isolamento
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
20:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Leonardo Bonucci è guarito dal Covid, lo comunica la Juventus. “Ha effettuato, come da protocollo, 2 controlli con test molecolare (tampone) per Covid-19 con esito negativo.
Il giocatore pertanto è guarito e è non più sottoposto al regime di isolamento, si unirà alla squadra domani pomeriggio presso il Training Center” spiega la nota del club.
Il difensore bianconero aveva contratto il virus nel focolaio scoppiato tra gli azzurri di Roberto Mancini, dopo 11 giorni è pronto a tornare agli ordini di Andrea Pirlo. Al momento, dunque, nella Juve resta positivo Federico Bernardeschi.   JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tav: scontri in Val Susa per lavori nuovo autoporto
Pietre e petardi, forze ordine che rispondono con lacrimogeni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
12:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ancora tensioni questa mattina a San Didero, in Val di Susa, tra No Tav e forze dell’ordine. Circa un centinaio di militanti No Tav tra cui noti esponenti de centri sociali torinesi, ha provato a raggiungere il cantiere del nuovo autoporto, ma sono stati allontanati dalla polizia con una carica di alleggerimento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Alcuni rappresentasti delle istituzioni, intanto, intendono provare a mediare con coloro che sono barricati al presidio. A loro, secondo quanto si apprende, sarà permesso di entrare, ma non ai manifestanti.
Intanto è di tre feriti tra le forze dell’ordine e uno tra gli operai il bilancio degli scontri avvenuti nella notte a San Didero, in Val di Susa, tra No Tav e forze dell’ordine. Lo rende noto la Questura di Torino. Anche i No Tav riferiscono di feriti tra i manifestanti, soccorsi al presidio del movimento.
Ieri notte gli scontri per la protesta contro l’avvio dei lavori di costruzione del nuovo autoporto dell’autostrada A32 Torino – Bardonecchia. Pietre e petardi sono stati lanciati contro la polizia, che ha risposto con lacrimogeni, dai manifestanti accorsi per il timore che volessero sgomberare il presidio No Tav. Ci sarebbero alcuni feriti tra forze dell’ordine e operai, ma anche i No Tav riferiscono di feriti tra i manifestanti che si oppongono alla Torino-Lione. Gli scontri sono durati un paio d’ore, fino alle 3, ed hanno richiamato in Valle anche i militanti dei centri sociali da Torino.
“L’inizio dei lavori per la realizzazione del nuovo autoporto spinge verso il compimento dei progetti sui grandi collegamenti di trasporto all’interno dell’Ue. Ora avanti veloci per l’attuazione delle opere con la chiusura del negoziato della parte economica con Bruxelles affinché il finanziamento superi il 50%”. Lo dicono i deputati della Lega Elena Maccanti, capogruppo della Commissione Trasporti, e Alessandro Benvenuto, componente della Commissione Ambiente e commissario provinciale Lega a Torino, che in una nota esprimono “solidarietà alle forze dell’ordine aggredite dai NoTav la scorsa notte”. “Ribadiamo la necessità di un commissario ad acta per la tratta italiana particolarmente importante per l’economia del Nord Ovest e di tutto il Paese”, aggiungono i due esponenti del Carroccio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: commercianti Torino,vogliamo data certa per ripartire
Circa duecento in piazza Castello. Abbiamo bisogno di lavorare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
11:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Vogliamo una data certa per ripartire. Basta pronostici.
Abbiamo bisogno di lavorare”. Lo chiedono i lavoratori del mondo del commercio e del turismo che protestano a Torino.
In piazza Castello ci sono circa duecento rappresentanti delle categorie dell’Ascom, operatori del turismo, guide turistiche, titolari di ristoratori, bar, palestre, del catering. La presidente dell’Ascom Maria Luisa Coppa è stata ricevuta dal prefetto Claudio Palomba. L’ha raggiunta il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Confagricoltura, con gelo 18 mln di danni a vigneti Piemonte
Colpiti 5.000 ettari, vendemmia subirà calo dal 20 al 40%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ammontano a 18 milioni di euro, secondo la stima fatta da Confagricoltura, i danni causati ai vigneti del Piemonte dall’eccezionale ondata di gelo del 7 e 8 aprile, quando il termometro è sceso fino a -8,5 gradi in pianura. Danneggiata complessivamente una superficie di 5.000 ettari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il calcolo delle perdite è relativo solo all’uva che non verrà prodotta e ai costi per i rimpiazzi delle barbatelle.
“I danni – spiega Ercole Zuccaro, direttore di Confagricoltura Piemonte – sono fortunatamente localizzati ma tali da creare rilevanti ripercussioni economiche sulle imprese colpite”. Le percentuali vanno dal 20% fino a oltre il 40%, colpiti in particolare i giovani impianti.
Tra le zone più colpite l’Acquese, in provincia di Alessandria dove stati danneggiati 800 ettari di vigneti, con perdite di produzione fino al 40%”. In provincia di Cuneo si segnalano alcuni danni nel Roero e nelle zone del Barolo e Barbaresco dove le viti avevano iniziato a vegetare con i primi germogli. Nell’Astigiano “la superficie interessata dalle gelate è di 4.000 ettari, con un danno medio del 35%, danni importanti nella zona del Nizza e nelle valli del Belbo e del Tiglione,” spiega il direttore di Asti Agricoltura Mariagrazia Baravalle .
In provincia di Torino colpiti vigneti nel Pinerolese e in alcune aree del Canavese: si stima un danno medio del 30% su una superficie di circa 200 ettari. Colpiti alcuni vigneti di nebbiolo, in particolare nella zona di Gattinara (Vercelli) e nel Novarese.
In Piemonte sono 13.177 le imprese che coltivano vite.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cirio, zone Covid free non solo per qualcuno
Governatore Piemonte, non ci sono località di serie A e B
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
13 aprile 2021
12:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Immaginare che le isole della Sardegna o della Sicilia abbiano qualcosa turisticamente in più di altre isole d’Italia o di una città d’arte come Torino o delle Langhe o dei nostri laghi è un’assurdità”. Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che ha incontrato i commercianti in piazza a Torino.

“In italia non ci sono località turistiche di serie A o serie B, non ci sono regioni che vivono di turismo mentre altre no – aggiunge -. Il turismo è una leva dell’economia pet tutta l’Italia quindi ci sia parità di trattamento per tutti. Se vogliamo le Zone Covid free siano estese a tutto il Paese, non solo per qualcuno”.   POLITICA

Piemonte tutte le notizie Tutto sulla Regione Piemonte fatti avvenimenti retroscena appuntamenti cronaca sport politica e davvero tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:44 ALLE 12:26 DI LUNEDì 12 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: il Piemonte è arancione, ‘ma tenere alta a guardia’
Cuneo ancora rossa. Cirio e Icardi, non abbassare l’attenzione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
02:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Piemonte torna da oggi arancione, ad eccezione di Cuneo che dovrà attendere fino a mercoledì. Dopo quattro settimane di zona rossa, si allentano dunque le misure di contenimento del Covid-19.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaprono negozi, parrucchieri, estetisti, banchi extra alimentari nei mercati e tutti gli esercizi commerciali considerati non essenziali.
Questa mattina rientrano in classe gli studenti fino alla terza media, mentre alle superiori le lezioni in presenza saranno al 50%. Bar e ristoranti proseguono con l’asporto e il delivery.
“Il ritorno in zona arancione è un segnale importante e anche i dati della pressione ospedaliera mostrano finalmente una progressiva riduzione dei ricoveri sia in terapia intensiva che in degenza ordinaria”, affermano sul sito internet della Regione Piemonte il governatore Alberto Cirio e l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi. Ma “dato che il numero complessivo dei contagi e dei ricoveri resta comunque alto, così come lo sono drammaticamente le vite e gli affetti che il Covid si sta portando via”, Cirio e Icardi evidenziano che “oggi più che mai riaprire non significa abbassare il nostro livello di attenzione e prudenza, ma al contrario alzarlo ancor di più”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Studentessa anti-dad Anita torna a scuola, non chiuda più
‘Merito nostra protesta se si è parlato tanto di istruzione’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
09:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ una scena già vissuta a gennaio, ma sono comunque contenta. Finalmente si torna in aula”.
Tra gli studenti piemontesi che questa mattina riprendono le lezioni in presenza c’è anche Anita Iacovelli, la 12enne della Italo Calvino simbolo della protesta contro la didattica a distanza.
Per la studentessa, inserita dal quotidiano statunitense Politico tra le quattro donne capaci di cambiare il 2020, il merito del ritorno in classe è anche della protesta, mesi di didattica a distanza seguita in strada “grazie ai quali hanno parlato per mesi di scuola, cosa che probabilmente non sarebbe accaduto. Fosse per me – conclude – le scuole sarebbero già aperte da settembre. Ora la speranza è che non chiudano più dopo due mesi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Acqua Sant’Anna, a Vinadio spazi per polo vaccini
Azienda risponde all’appello di Confindustria Cuneo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
11:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Gruppo Acqua Sant’Anna, terza azienda alimentare del Piemonte, mette a disposizione i propri spazi di Vinadio come polo vaccinale. L’azienda risponde così in maniera concreta all’appello mosso da Confindustria Cuneo garantendo la disponibilità a ospitare un hub vaccinale nel proprio stabilimento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In una prima fase, l’hub aziendale supporterà il Sistema Sanitario Nazionale nella somministrazione dei vaccini ad anziani e alla popolazione fragile, target definiti dal Piano vaccini nazionale e regionale; in una fase successiva, invece, il Governo ha dichiarato che verrà presa in considerazione la categoria dei dipendenti aziendali, con priorità per il personale maggiormente esposto al contagio. La vaccinazione in azienda avverrà parallelamente alla somministrazione del vaccino nelle strutture sanitarie territoriali e consentirà di massimizzare il numero di persone che raggiungeranno l’immunizzazione.
Già nel 2020 sono state numerose le iniziative di Acqua Sant’Anna impegnata in prima persona per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Nei mesi più bui della pandemia, ha stanziato 500 mila euro da donare alle strutture del territorio piemontese, in particolare all’azienda sanitaria Santa Croce di Cuneo e all’ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano, e ha donato bancali di merce alla Croce Rossa e all’ospedale da campo costruito a Bergamo. Nello stesso periodo, l’azienda si è contraddistinta anche per la vicinanza ai propri dipendenti: il loro impegno lavorativo è stato riconosciuto con un premio pari al 30% della retribuzione mensile, e a dipendenti e a tutte le famiglie della Valle Stura sono state donate 1.300 confezioni regalo per la Pasqua.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Commercio: Coin apre a Torino al Centro Commerciale Lingotto
Proseguono piani sviluppo catena department store
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
11:46
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coin, la più diffusa catena di department store in Italia, da lunedì 12 aprile duplica la propria presenza a Torino proponendo ai torinesi un nuovo punto di riferimento per lo shopping al Centro Commerciale Lingotto.
Coin, proseguendo con i propri piani di sviluppo, intende confermare la centralità dei territori nella strategia aziendale e la grande attenzione alle esigenze emergenti dei clienti della catena di department store.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Coin, oltre a essere il negozio di fiducia che risponde alla ricerca di qualità e di un’esperienza di shopping appagante – afferma l’ad di Coin, Roland Armbruster – è un punto di riferimento nelle città in cui è presente. Per questa ragione abbiamo scelto di continuare a investire e a crescere nelle più belle città d’Italia per essere sempre più veri e propri luoghi di ritrovo e di scoperta, dove sentirsi liberi di esprimersi e provare nuove emozioni, grazie all’ampia offerta di beauty, abbigliamento e home decoration”.
Il nuovo negozio Coin si trova nel quinto padiglione del Centro Commerciale Lingotto, si sviluppa su due piani collegati da un sistema di doppie scale mobili dal design che si ispira all’originario impianto strutturale dell’edificio storico.  ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Stellantis: volantinaggio sindacati a Mirafiori, no a tagli
‘Riorganizzare non significa ridurre occupazione e servizi’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
12 aprile 2021
12:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Negli stabilimenti di Mirafiori e dell’Agap di Grugliasco è stato predisposto un taglio dei costi dei servizi che rischia di peggiorare le condizioni di lavoro dei dipendenti diretti e di ridurre pesantemente i livelli occupazionali e reddituali delle lavoratrici e dei lavoratori delle imprese di pulizie presenti negli stabilimenti”. Lo affermano Cgil, Cisl e Uil Torino in un volantino che sarà distribuito al cambio turno delle 14 alla Porta 2 di Mirafiori in corso Tazzoli.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Si tratta di lavoratrici e lavoratori – spiegano i sindacati – che attendono il rinnovo del contratto di lavoro da ben 8 anni, impiegati prevalentemente part-time, che subiscono una diminuzione dell’orario di lavoro del 30% e una drastica riduzione dei già bassi salari, prossimi alla soglia di povertà.
A questo intervento si aggiunge ulteriore cassa integrazione delle lavoratrici e dei lavoratori delle mense, con conseguente crollo del servizio. Aggiungiamo a questo quadro desolante gli oltre 200 lavoratori assunti con contratto di lavoro in somministrazione che hanno perso il lavoro, ai quali andrebbe garantita la continuità occupazionale. Il rilancio dell’industria torinese dell’auto riguarda i lavoratori direttamente dipendenti e quelli dell’intera filiera, metalmeccanici e delle altre categorie interessate dagli appalti di servizio, differenziati per condizioni di lavoro, contratti e salari. La fusione tra Fca e Psa deve rappresentare una opportunità per dare prospettive agli stabilimenti italiani, alle aziende della filiera e alle imprese collegate dagli appalti di servizio. Occorre, perciò, destinare agli stabilimenti piemontesi investimenti, volumi produttivi e nuovi modelli oltre a quelli individuati dai precedenti piani industriali”.

Piemonte tutte le notizie Tutto sulla Regione Piemonte fatti avvenimenti eventimostre concerti curiosità retroscena e tanto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: < 1 minuto

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:24 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

ALLE 02:44 DI LUNEDì 12 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid, in Piemonte 1.372 positivi – 31 ricoverati
Tasso dll’8,7%, altri 1.660 guariti e 13 vittime
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 aprile 2021
17:24
Prosegue anche oggi il calo del numero dei ricoverati Covid in Piemonte: – 4 (rispetto a ieri) in terapia intensiva, dove il totale scende a 320; – 27 negli altri reparti (totale a 3.606). Il bollettino dell’Unità di crisi della Regione riporta 1.372 casi positivi, con un tasso dell’8,7% rispetto ai 15.834 tamponi diagnostici processati (5.114 antigenici); la quota di asintomatici è del 41,6%.
I morti sono 13 (2 relativi a oggi), il totale da inizio pandemia 10.660.
I guariti +1.660, le persone in isolamento domiciliare 24.446, il totale degli attualmente positivi 28.372.  PIEMONTE

Piemonte tutte le notizie Tutto sulla Regione PIEMONTE cronaca sport fatti avvenimenti mostre appuntamenti curiosità retroscena e molto altro! LEGGI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 6 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:58 ALLE 17:24 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Uccide moglie figlio e padroni di casa e si spara
Quattro morti nel Torinese. Ferito grave uomo che ha sparato
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 aprile 2021
03:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ha ucciso moglie, figlio disabile e una coppia di anziani coniugi proprietari della loro abitazione. E, all’arrivo dei carabinieri, si è sparato, ferendosi in modo grave.
Tragedia in un appartamento di Rivarolo Canavese (Torino), dove nella notte i carabinieri hanno scoperto quattro persone morte. L’uomo che ha sparato, uccidendole, è ora in gravi condizioni in ospedale a Torino.
Sul posto operano i carabinieri della Compagnia di Ivrea, che stanno cercando di stabilire il movente del gesto. La pistola era regolarmente detenuta.
I carabinieri hanno rinvenuto poco dopo le 3 le quattro persone morte, all’interno di una abitazione privata. Erano state colpite nelle ore precedenti con una pistola da un inquilino pensionato che, durante le fasi di accesso dei militari dal balcone dell’appartamento con l’ausilio dei vigili del fuoco, si è sparato ferendosi in modo grave.
Le persone decedute sono appunto la moglie e un figlio disabile dell’omicida, nonché una coppia di anziani coniugi, proprietari dell’appartamento e domiciliati in un altro alloggio al piano di sopra del medesimo stabile.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo: neve da 1.200 metri, nuvole fino a martedì
Perturbazione atlantica ha chiuso lungo periodo siccitoso
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 aprile 2021
09:27
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La perturbazione atlantica ha riportato un po’ di neve sulle montagne piemontesi, a partire da 1.200 metri di quota, da 1.000 nel Cuneese. Piogge in pianura e sulle zone collinari.
Si è così interrotto un lungo periodo di siccità seguito da alcuni giorni di gente con minime 7-8 gradi sotto lo zero.
Oggi continueranno le precipitazioni, con quota neve in leggero rialzo – prevede Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – a 1.300 metri (1.100 nel Cuneese).
Possibili ancora temporali di forte intensità nell’Alessandrino in sconfinamento dalla Liguria. Le previsioni per domani sono di cielo nuvoloso o molto nuvoloso al mattino con parziali schiarite nel pomeriggio. Quota neve a 1.400, nel Cuneese a 1.100. Martedì torna l’alta pressione con celo soleggiato e venti sulle zone appenniniche sulla parte orientale della regione.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Nicola, Toro lucido e determinato, proseguiamo così
Con la vittoria di Udine passo avanti granata verso la salvezza
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 aprile 2021
09:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con la vittoria di Udine (1-0, gol di Belotti su rigore), il, Torino compie un importante passo avanti verso la salvezza. E il tecnico Davide Nicola elogia la squadra invitandola al tempo stesso a mantenere lo stesso approccio nelle ultime partite della stagione.
“Intelligenza, lucidità, determinazione: è quanto abbiamo dimostrato stasera (ieri, ndr) – scrive su Instagram il tecnico granata – ed è quanto ci servirà anche in futuro, in ottica di crescita continua, per raggiungere il nostro obiettivo. Bravi ragazzi, ma non è finita #sempreal massimo #SFT”.   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Nasconde eroina anche nel forno per kebab, arrestato con altri 2
Sequestrati dalla polizia 15 kg di sostanza purissima
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
11:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tre turchi sono stati arrestati dalla polizia per traffico di droga dopo essere stati sorpresi a trasportare 12,5 chili di eroina a bordo di un’auto bloccata lungo la barriera autostradale di Milano sud. Uno di loro, titolare di un’azienda che produce kebab all’ingrosso a Milano, nascondeva nel forno industriale della sua ditta 2,5 chili di eroina e 12mila euro in uno scatolone.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli investigatori della Squadra mobile erano stati informati da una fonte del passaggio dei corrieri sulla A1 a bordo di una Volkswagen Tiguan per venerdì pomeriggio. Gli investigatori dell’Antidroga hanno organizzato un posto di blocco poco dopo il casello autostradale e hanno fermato i 3 stranieri, uno residente a Milano, uno ad Alessandria e uno a Pordenone.
All’interno del bagagliaio, nascosti in una scatola di cartone, c’erano 12 panetti e sei piccoli involucri di eroina purissima per un peso complessivo di 12,5 chili. Inoltre ai turchi sono stati sequestrati quasi 2mila euro in contanti.
Nel corso degli accertamenti è emerso che uno di loro era titolare dell’azienda di kebab e la perquisizione ha consentito di recuperare altri 2,5 chili di eroina nascosti nel forno e 5mila euro in contanti nel suo appartamento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Agenzia per la casa sotto attacco informatico. Chiesto riscatto 700 mila dollari, denuncia a Polizia postale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 aprile 2021
14:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Attacco hacker al sistema informatico di Atc del Piemonte centrale. È accaduto questa notte e a rilevarlo sono stati questa mattina i server dell’Agenzia Territoriale per la Casa nella normale attività di ispezione informatica.
Un attacco definito di alto livello, messo a segno da parte di ignoti che hanno chiesto un riscatto di 700 mila dollari. Immediatamente sono partite la denuncia alla polizia postale e le attività degli informatici di Atc e di un esperto di cybersecurity. L’attività servirà anche per capire quale punto del server è stato ‘bucato’ dagli hacker per entrare nel sistema che è, quindi al momento bloccato.
Per ora non sono ancora state fatte ipotesi sui tempi di ripristino con conseguenze sull’attività ordinaria di Atc.
L’Agenzia per la casa ha anche risposto alla mail degli hacker, inviata con un messaggio in inglese, evidenziando come si tratti, di fatto, di un attacco a 30 mila famiglie che vivono nelle case popolari.   TECNOLOGIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Paratici, rinnovo Dybala?dobbiamo avere senso responsabilità
‘Non solo calcio, tutto è ripiombato in momento di negatività’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
15:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il rinnovo di Dybala? Intanto, noi ci sentiamo ogni settimana con il suo agente, è chiaro che non possiamo dimenticarci il momento che stiamo vivendo, e non parlo solo di calcio ma di aziende, di professionisti, di mondo in generale, dove un anno fa sembrava che il Covid fosse una parentesi nella nostra vita di un paio di mesi”.
Intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Genoa, il ds della Juventus Fabio Paratici fa capire, riferendosi anche alla situazione del mondo in generale (e quindi alle richieste economiche fatte dal calciatore), che il rebus contrattuale del talento argentino non sarà di facile soluzione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo ripreso d’estate a giocare con grande ottimismo e grande libertà – dice ancora il dirigente della Juve -, siamo arrivati a riaprire un pochino gli stadi fino a mille persone e poi a settembre-ottobre, siamo ritornati indietro, siamo ripiombati in una negatività da cui ad oggi non siamo ancora usciti. Dobbiamo quindi guardare e avere grande senso di responsabilità in tutte le cose che facciamo e in tutte le mosse che facciamo. Questo non vale solo per il calcio, per la Juventus, per un’azienda di calcio. Se uscite dal vostro studio e chiedete a un ristoratore, a un barista o a un imprenditore qualsiasi mossa che lui farà nei prossimi 1-2-3-5 anni, credo vi dica che è molto cauto ed è molto attento a quello che andrà a fare”.
Quindi la linea della prudenza economica caratterizzerà la politica della Juventus anche nel prossimo mercato? “Non credo sia la politica della Juventus, è una politica testimoniata anche dai numeri dell’ultimo anno – risponde Paratici – e c’è e ci sarà una presa di coscienza di tutti noi, ma non solo noi del calcio: questo è un discorso più generale, che va a toccare tutti i settori della nostra vita”.   JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

‘Pranzo a Mille’,a 250 famiglie povere food delivery in dono
Iniziativa del Banco Alimentare, coinvolti anche chef stellati
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
11 aprile 2021
16:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Uno speciale food delivery, oggi a Torino, un pranzo della domenica cucinato dalle brigate di cucina di ristoranti cittadini per 250 famiglie indigenti segnalate da associazioni, parrocchie, enti caritevoli.
All’iniziativa, ‘Pranzo a mille’, coordinata dal Banco Alimentare del Piemonte, hanno aderito 28 locali torinesi, tra i quali numerosi stellati Michelin.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I box con tre portate e i regali abbinati (una bottiglia di vino, un libro di editori locali, gianduiotti e ovetti, una confezione di caffè Lavazza, una piantina centrotavola e una tovaglietta) è stato recapitato a casa dai volontari del Banco Alimentare.
Per rispettare le abitudini alimentari delle famiglie destinatarie del dono non sono state cucinate carni. Alla giornata ha partecipato anche l’arcivescovo di Torino, mons.
Cesare Nosiglia.
“In questo anno così complicato – commenta Salvatore Collarino, presidente del Banco Alimentare del Piemonte – abbiamo capito che la solidarietà si deve reinventare, ogni giorno, per non fermarsi. Mai. Così, anche in un momento difficile come questo, con un’emergenza sanitaria che perdura, abbiamo deciso di dare vita a un’iniziativa che, attraverso la solidarietà, porti uno sguardo di speranza sul domani: il Pranzo a Mille. Come è certo che la pandemia avrà ancora infatti un impatto considerevole sul nostro territorio, siamo anche sicuri che la solidarietà sia un’insostituibile risorsa che, grazie al sostegno e all’impegno di chi la alimenta, può superare ogni ostacolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: vincono Juve e Napoli
Tre punti anche per la Lazio, continua la corsa Champions
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
11 aprile 2021
17:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Napoli vincono le rispettive sfide della 30/a giornata di serie A e tengono il passo del Milan, che ieri si era imposto a Parma. Anche la Lazio porta a casa tre punti, confermando che la corsa Champions si prospetta tirata fino all’ultimo.

I bianconeri hanno battuto 3-1 il Genoa, con reti di Kulusevski e Morata nel primo tempo e di McKennie nella ripresa, mentre la squadra di Gattuso ha sconfitto 2-0 la Samp a Marassi grazie ai gol di Fabian Ruiz e Osimhen. La Lazio batte 1-0 il Verona al Bentegodi con rete di Milinkovic-Savic.   SERIE A IN TEMPO REALE: STAGIONE 2020-2021 RISULTATI E CLASSIFICA

Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutte, complete, sempre aggiornate! TUTTO SULLA REGIONE PIEMONTE. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:59 DI SABATO 10 APRILE 2021

ALLE 03:58 DI DOMENICA 11 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fisco: a Trapani i rifiuti più costosi, Fermo la meno cara
Uil, Tari città siciliana a 494 euro, nelle Marche 191
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
10:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In valori assoluti, nel 2020 la Tari più costosa si registra a Trapani con 494 euro medi l’anno a famiglia seguita da Crotone, 476 euro e Benevento 472 euro. E’ quanto emerge dallo studio annuale del Servizio territoriale della Uil.
Nella classifica della tassa dei rifiuti più costosa seguono Agrigento, 470 euro, Reggio Calabria, 461 euro, Cagliari, 458 euro, Salerno e Asti 455 euro,Messina 450 euro e Napoli 442 euro.
La top ten delle città meno costose registra invece Potenza, 133 euro l’anno a famiglia, Novara, 164 euro, Belluno, 170 euro, a Macerata 179 euro, a Brescia 184 euro, Vercelli 183 euro, Ascoli Piceno 186 euro, Pordenone 188 euro,Vibo Valentia 190 euro, Fermo 191 euro.
Per quanto riguarda le città metropolitane, la tassa sui rifiuti pesa per 461 euro all’anno a famiglia a Reggio Calabria; 458 euro a Cagliari; 450 euro a Messina; 442 euro a Napoli; 403 euro a Catania; 371 euro a Genova; 355 euro a Bari; 336 euro a Milano; 329 euro a Torino; 322 euro a Roma; 304 euro a Venezia; 282 euro a Palermo; 249 euro a Firenze e 228 euro a Bologna.   ECONOMIA   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: commercianti Torino, nessun rispetto per chi lavora
Prima arancioni poi di nuovo rossi, inaccettabile balletto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
11:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“E’ sempre peggio, non c’è nessun rispetto per chi lavora”: il presidente di Confesercenti Torino, Giancarlo Banchieri, commenta così “l’incredibile balletto a danno di decine di migliaia di commercianti”, che dopo essersi sentiti dire che il Piemonte sarebbe diventato arancione, hanno scoperto che la nuova colorazione non vale per Torino e Cuneo.
“Un comportamento inaccettabile: ancora una volta commercianti e cittadini sono stati trattati in modo irrispettoso – sostiene – Si è tessuta una tela di Arlecchino: ma Arlecchino faceva il buffone e non pretendeva di governare.
Se questo è l’andazzo, aspettiamoci altri capolavori”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendia bosco tagliando piante, denunciato dai carabinieri
Nel Novarese. In fumo 1,7 ettari area protetta Borgo Ticino
C
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
13:23
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo è stato segnalato alla procura di Novara dai carabinieri forestali di Oleggio per l’incendio che lo scorso 25 marzo ha mandato in fumo 1,7 ettari di bosco nella riserva naturale ‘Bosco Solivo’ di Borgo Ticino.
E’ accusato di incendio boschivo colposo per aver causato le fiamme tagliando alcuni alberi che hanno danneggiato i cavi dell’alta tensione di un traliccio.
Favorite dalla siccità delle ultime settimane, le fiamme – che hanno provocato anche l’interruzione dell’energia elettrica per diverse ore – sono state spente dai vigili del fuoco soltanto dopo due giorni di lavoro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: allerta gialla temporali sulle aree appenniniche
Perturbazione atlantica interrompe siccità. Neve da 1.000 metri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
14:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Allerta gialla per i temporali, dalla serata, sulle zone appenniniche delle province di Alessandria e Asti, con possibilità di allagamenti e disagi alla viabilità. E’ l’indicazione del bollettino emesso oggi da Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale).
Le piogge, che interrompono due mesi di siccità in tutto il Piemonte, sono portate da una perturbazione atlantica che farà sentire i suoi effetti fino a lunedì ma di cui la parte più attiva sarà, nelle previsioni, fino alla tarda mattinata di domenica. La quota neve oggi si attesterà a 1.100-1.200 metri di altitudine, a 1.000 nel Cuneese.
Le prime deboli precipitazioni si sono già verificate nella mattinata di sabato sulle zone appenniniche e sulla fascia alpina e prealpina delle province di Torino e Cuneo. Una decina di millimetri a Fraconalto (Alessandria).   VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vaccini: Chiusa Pesio, allestito hub in palazzetto sport
Fruibile da tutti i medici vaccinatori
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
13:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
È entrato in funzione oggi il punto vaccinale di Chiusa di Pesio (Cuneo) che il Comune ha allestito all’interno del palazzetto dello sport..”Ci siamo resi disponibili a reperire gli spazi richiesti con l’intento di dare un contributo concreto alla campagna di vaccinazione e alla tutela della salute pubblica”, afferma il sindaco Claudio Baudino.
Le vaccinazioni saranno effettuate direttamente dai medici di famiglia: in base alle forniture in loro possesso e nel rispetto delle liste di priorità, contatteranno i concittadini per fissare l’appuntamento.
“La palestra è fruibile da tutti i medici vaccinatori presenti nel nostro territorio, con la speranza che la campagna possa procedere sempre più spedita e che le forniture di vaccini siano puntuali perché è l’unica arma che abbiamo per proteggerci e uscire dall’emergenza”, aggiungono il sindaco Baudino e l’assessore comunale alla Comunicazione, Daniela Giordanengo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “Dybala non ancora titolare, è presto”
“E’ reduce da tre mesi di infortunio, col Napoli buona mezzora”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non credo che Dybala partirà titolare: è reduce da tre mesi di infortunio, ha fatto una buona mezz’ora contro il Napoli ma ha bisogno di un altro spezzone magari un po’ più lungo”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, spiega le condizioni fisiche dell’argentino bianconero, alla vigilia della partita casalinga con il Genoa.   LA VIDEOCONFERENZA STAMPA DI ANDREA PIRLO ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-GENOA   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI ED ESCLUSIVI VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Juve: Pirlo, “non mi spiego i punti persi con le piccole”
“E’ stata nostra pecca,perché negli scontri diretti sempre bene”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non mi spiego i tanti punti persi contro le piccole, ma è un dato di fatto: quando vinci gli scudetti è perché fai questi punti, quando li perdi è perché lasci per strada queste partite”: così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, analizza il cammino dei bianconeri con le squadre meno blasonate. “E’ stata la nostra pecca perché negli scontri diretti abbiamo fatto quasi sempre bene – ha continuato l’allenatore bianconero – ma adesso guardiamo avanti: vogliamo finire alla grande il campionato, ci sono tanti punti in palio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Pirlo “vorrei lo stesso spirito visto col Napoli”
“Col Genoa concentrazione alta e identico atteggiamento”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Vorrei rivedere lo stesso spirito: è più facile trovare energie per giocare partite come quella contro il Napoli, ma domani dobbiamo tenere la stessa concentrazione e lo stesso atteggiamento”: è questa la richiesta di Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ai suoi giocatori in vista della sfida di domani pomeriggio contro il Genoa, all’Allianz Stadium.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cade in mountain bike e sviene, soccorso su collina Torino
Trauma cranico. Ennesimo incidente su sentieri Superga
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
15:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un uomo ha riportato un trauma cranico, che gli ha fatto anche perdere conoscenza, cadendo dalla mountain bike mentre dalla chiesetta del Colle della Maddalena scendeva lungo i sentieri della collina di Superga.
Per individuarlo e recuperarlo è stato necessario l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, con due tecnici, che hanno prestato anche i primi soccorsi al mtbiker.

Una volta stabilizzato, il ferito è stato caricato su barella spinale e trasportato all’autoambulanza per il ricovero in ospedale in codice giallo.
Quello di oggi è l’ennesimo incidente sulla collina del capoluogo piemontese che vede coinvolto un appassionato di downhill, disciplina spettacolare e adrenalinica nota anche come la ‘Formula Uno’ della mountain bike, che consiste nel lanciarsi con la bicicletta giù da discese e pendii.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Montagna: Balme accolto tra i ‘Villaggi degli alpinisti’
E il primo comune del Piemonte nella rete internazionale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
16:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Balme, il più piccolo ed elevato comune delle Valli di Lanzo, per primo in Piemonte, è stato accolto nel circuito dei ‘Villaggi degli Alpinisti’ (Bergsteigerdorfer). La candidatura era stata promossa due anni fa dal CAI tramite l’Unione delle Sezioni del Canavese, Valli di Lanzo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La notizia giunge in un momento difficile per tutti – afferma il sindaco Gianni Castagneri – e valorizza a maggior ragione quei territori che come il nostro puntano sulle attività sostenibili, all’aria aperta e a contatto con la natura.”.
La selezione dei ‘Villaggi degli Alpinisti’ avviene attraverso precisi criteri d’ammissione, come la presenza di scenari ricchi di fascino, ambienti di interesse alpinistico e paesaggi culturali e naturali intatti, non deturpati dalle grandi infrastrutture. Tra i requisiti ha particolare rilevanza anche la volontà e l’impegno delle comunità locali di perseguire uno sviluppo turistico sostenibile in termini ambientali e sociali.
“Balme dimostra che un nuovo modello di turismo è possibile – commentano Marco Bussone e Roberto Colombero, rispettivamente presidente nazionale e regionale di Uncem – Al centro di questo percorso vi è il territorio, nel pieno della transizione ecologica, ma soprattutto vi sono le comunità che plasmano il loro futuro, accoglienti e capaci di generare sviluppo inclusivo”.
Il territorio di Balme è circondato da montagne che hanno fatto la storia dell’alpinismo, la Ciamarella, la Bessanese, l’Uia di Mondrone. Vi nacque Antonio Castagneri, Tòni dei Toùni, una delle prime guide alpine italiane.
Sono 35, finora, i comuni che fanno parte del circuito internazionale: 22 in Austria, 5 in Italia (Mazia-Matsch e Lungiarü-Longiarù-Campill in Alto Adige -Südtirol; Val di Zoldo (Belluno), Triora (Imperia) e Balme), 4 in Germania, 2 in Slovena e 2 in Svizzera. L’inserimento ufficiale di Balme avverrà nelle giornate del 9 e 10 ottobre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Continua calo ricoverati Covid, positivi 4,4% dei tamponi
In terapia intensiva -5, negli altri reparti – 73
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
16:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Continua a diminuire il numero dei ricoverati Covid in Piemonte: -5 (rispetto a ieri) in terapia intensiva, dove il totale è sceso a 324; negli altri reparti – 73, totale a 3.633. Negli ultimi tre giorni, secondo il report dell’Unità di crisi della Regione, il dato complessivo dei pazienti Covid in ospedale è sceso di 289 unità.

Sul fronte dei contagi, il dato odierno è di 1.267 positivi, con un tasso del 4,4% rispetto ai 28.927 tamponi diagnostici processati (19.183 antigenici); la quota di asintomatici è del 42,1%. I decessi sono 22 (di cui 1 registrato oggi). I guariti +2.255, le persone in isolamento domiciliare sono 24.716, gli attualmente positivi 28.673.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Torino arancione da lunedì, Cuneo a metà settimana
Già deciso ritorno in arancione per le altre sei province
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
18:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche Torino e la sua provincia torneranno in zona arancione da lunedì 12 aprile, mentre Cuneo dovrà ancora attendere fino a metà settimana. Sarebbe questa, secondo quanto si apprende, la decisione presa nell’incontro con epidemiologi ed esperti dell’Unità di crisi che si è tenuto nel primo pomeriggio.
Cuneo ha ancora un’incidenza di 261 casi di Covid ogni 100 mila abitanti.
Già deciso ieri, invece, il ritorno in arancione delle altre sei province piemontesi: Alessandria, Asti, Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arci Torino, Andrea Polacchi riconfermato presidente
Debutta la ‘card app’, promuoverà cultura e partecipazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
18:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Polacchi è stato confermato per altri cinque anni alla presidenza di Arci Torino, che ha chiuso oggi il suo congresso, il primo di sempre in modalità interamente online.
“E’ stato un congresso importante, giunto al termine di un anno difficilissimo per tutto il terzo settore – commenta Polacchi -.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Arci è stata in prima linea nel supporto ai suoi circoli e alle associazioni provando a portare sollievo a un comparto tra i più penalizzati nella pandemia, ma che è stato comunque fondamentale per la tenuta sociale: si pensi a tutte le azioni, dai corsi agli aiuti concreti, messe in atto durante questa emergenza”.
Con Polacchi fanno parte dell’ufficio di presidenza Daniele Mandarano, Alice Graziano, Luca Bosonetto, Tatjana Giorcelli, Massimiliano Borella, Anna Maria Bava, Vito Buda, Lia Tomatis.
Novità dei prossimi mesi la digitalizzazione della storica tessera socio Arci. Disponibile come app per smartphone iOS e Android, semplificherà la procedura di iscrizione, che sarà possibile finalizzare direttamente dal cellulare. Sarà poi possibile consultare tutte le attività Arci a Torino, conoscere Circoli e iniziative attive in tutti i quartieri della città, votare alle assemblee, prenotarsi, rispondere a call to action per il volontariato attivo. Una ‘card app’ che promuoverà la cultura e la partecipazione civica e democratica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte supera un mln vaccinazioni, oggi record con 28400 dosi
1/o per rapporto vaccinati-residenti.Cirio, traguardo importante
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
20:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Record di vaccini, 28.400, oggi in Piemonte, che supera il milione di vaccinazioni dall’inizio della campagna e si conferma prima regione d’Italia nel rapporto tra popolazione vaccinata e residenti.
“In una regione che si tinge d’arancione – commenta il governatore, Alberto Cirio – questo traguardo ci spinge a lavorare ancora di più, perché vaccinare tutti significa non chiudere mai più”.
Il Piemonte, che ha superato il milione di vaccinazioni totali, si conferma dunque la prima regione italiana per numero di persone che hanno già completato il ciclo vaccinale ricevendo anche la seconda dose, circa 350 mila, quasi l’8% della popolazione piemontese.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ima vaccineremo tutti, prima potremo veramente ripartire”, aggiunge il governatore Cirio con l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi. “Il nostro grazie va a tutti coloro i quali stanno facendo uno sforzo enorme per mettere in sicurezza al più presto i cittadini piemontesi, grazie a tutti i nostri operatori sanitari, alle nostre Asl e ai nostri ospedali, ai tantissimi volontari, ai sindaci, ma anche al sistema sanitario privato e alle aziende pronte a supportare i punti vaccinali pubblici e grazie ai nostri medici di famiglia che stanno dando un contributo fondamentale al risultato che abbiamo raggiunto oggi”. Sono 28.400 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 4.125 è stata somministrata la seconda dose. Gli over80 sono 10.265 e i settantenni 10.788, di cui 5.908 vaccinati dai propri medici di famiglia. Dall’inizio della campagna, dunque, si è proceduto all’inoculazione di 1.013.566 dosi (di cui 348.472 come seconde), corrispondenti al 81,8% di 1.239.440 finora disponibili per il Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ambiente: parco del Po ad agricoltori,salviamo qualità acqua
Raccomandazione ad evitare diserbanti chimici
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
19:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese rivolge un appello alle aziende agricole per una collaborazione con l’obiettivo “di conservare la qualità dell’acqua, la più importante risorsa del nostro territorio”, evitando il diserbo chimico.
Viene fatto notare che la rete di canali alimentati dai fontanili, scavata nei secoli per l’approvvigionamento delle acque, costituisce l’ultimo rifugio per la biodiversità: piante acquatiche, pesci, rane, testuggini palustri libellule e altri invertebrati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Per mantenere in vita questi residuali elementi naturali – è l’appello dell’ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese – c’è perciò bisogno della collaborazione degli operatori del comparto agricolo, come già di fatto richiesto dalla Politica Agricola Comunitaria (PAC): infatti, tra gli impegni previsti per beneficiare dei contributi pubblici è esplicito il divieto del diserbo chimico delle sponde dei corsi d’acqua. Solo con il rispetto generalizzato di questo principio in area vasta si potrà ottenere qualche risultato, poiché il controllo dei soli guardiaparco, peraltro limitato alle Aree protette e ai siti che ricadono nella Rete Natura 2000, non è di sicuro sufficiente”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
COVID: 8% piemontesi ha finito ciclo vaccini
Raggiunto oggi il primo milione di dosi. Anche Torino arancione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
20:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anche Torino torna arancione, da lunedì mentre solo Cuneo e la sua provincia dovranno attendere due giorni in più per lasciare il rosso. E oggi il Piemonte raggiunge un traguardo simbolico, ma significativo: il primo milione di dosi anti Covid inoculate.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E, soprattutto, 350 mila persone, cioè quasi l”8% della popolazione totale, ha già completato il ciclo vaccinale ricevendo anche la seconda dose, un dato che colloca la regione al primo posto in Italia. Oggi sono stati somministrati 28.400 vaccini, il numero più alto dall’avvio della campagna, con un crescendo costante delle dosi giornaliere. “Prima vaccineremo tutti, prima potremo veramente ripartire -sottolineano il governatore Alberto Cirio e l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi – il nostro grazie va a tutti coloro i quali stanno facendo uno sforzo enorme: operatori sanitari, Asl e ospedali, ai tantissimi volontari, ai sindaci, ma anche al sistema sanitario privato e alle aziende pronte a supportare i punti vaccinali pubblici. E grazie ai nostri medici di famiglia che stanno dando un contributo fondamentale”.
Cala anche la pressione sugli ospedali: negli ultimi tre giorni -289 ricoverati, tra terapia intensiva e altri reparti, oggi rispettivamente – 5 e -73. Il numero dei contagi resta alto, 1.267, ma si abbassa al 4,4% la quota di positivi rispetto ai tamponi diagnostici processati, quasi 29 mila.
“Il ritorno in zona arancione è un segnale importante e anche i dati della pressione ospedaliera mostrano finalmente una progressiva riduzione. – osservano Cirio e Icardi – Ma il numero complessivo dei contagi e dei ricoveri resta comunque alto, così come lo sono drammaticamente le vite e gli affetti che il Covid si sta portando via. Per cui oggi più che mai riaprire non significa abbassare il nostro livello di attenzione e prudenza, ma al contrario alzarlo ancor di più”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Serie A: Udinese-Torino 0-1
Decide il match una rete su calcio di rigore firmata da Belotti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
10 aprile 2021
22:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino batte Udinese 1-0 (0-0) nel terzo anticipo odierno della 30/a giornata del campionato di calcio di Serie A disputato sul terreno della Dacia Arena di Udine. Ha deciso la partita un gol su rigore realizzato da Andrea Belotti al quarto d’ora della ripresa.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE! TUTTE LE NOTIZIE DELLA REGIONE PIEMONTE SEMPRE AGGIORNATE! SEGUILE
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 19 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:25 DI VENERDì 09 APRILE 2021

ALLE 10:59 DI SABATO 10 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: Revi.Tor, importante adeguarsi a Codice Crisi impresa
Negro, indicatori allerta sono passo decisivo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
07:25
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Entrano in vigore a settembre i cosiddetti indicatori per la presunzione ragionevole dello stato di crisi dell’azienda, introdotti dal Codice della crisi d’impresa che riforma la legge fallimentare inserendo nel nostro ordinamento meccanismi atti a prevenire ed evitare il fallimento aziendale.
“Il Covid-19 ha avuto un impatto estremamente negativo sui bilanci delle aziende italiane, con riflessi che si produrranno anche sugli esercizi dei prossimi anni, per questo diventa ancora più importante adeguarsi alle novità introdotte dal Codice della crisi d’impresa”, sostiene Barbara Negro, partner della società di revisione contabile Revi.Tor.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“L’entrata in vigore degli indicatori di allerta segna un passo decisivo nell’applicazione del Codice, rallentata dalla pandemia, perché introduce elementi utili all’impresa e agli organi di vigilanza per la prevenzione dello stato di crisi e la preservazione della continuità aziendale – aggiunge -. Anche se la nomina obbligatoria dei revisori è stata posticipata al 2022, l’adozione della reportistica trimestrale e il monitoraggio degli indicatori potranno fare la differenza ed evitare a molte aziende di giungere a una condizione di irreversibilità e quindi a fallimento”.   ECONOMIA   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino: in Piazza d’Armi i tigli donati dalla Stratorino
Assessore Iaria,modalità concreta per rendere la città più verde
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
10:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piazza d’Armi ricorda la sua corsa più famosa attraverso gli alberi. Si è infatti conclusa la messa a dimora dei tigli donati alla Città dalla Stratorino e da Nova Coop e La Stampa, rispettivamente sponsor e organizzatore della manifestazione podistica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Una modalità concreta per rendere la città ancora più verde – sottolinea l’assessore al Verde Alberto Unia – con un’importante azione di sensibilizzazione dei partecipanti alla corsa a una maggiore consapevolezza sulle tematiche ambientali.
È anche grazie a queste donazioni che negli ultimi anni siamo riusciti a piantare circa 40 mila nuovi alberi, incrementando un patrimonio arboreo di inestimabile valore”.
In occasione dell’ultima Stratorino, erano stati donati 43 alberi, uno per ogni edizione. Dieci sono stati piantati nell’area che si affaccia su piazzale Grande Torino, gli altri 33 in strada del Drosso. “L’impegno di Nova Coop verso la sostenibilità e l’attuazione degli obiettivi dell’Agenda 2030 – evidenzia Monica Di Martino, responsabile comunicazione – continua con la donazione alla città di 43 nuovi alberi e con la scelta di coprire il 100% del fabbisogno energetico dei propri negozi utilizzando esclusivamente energia elettrica da fonti rinnovabili e sostenibili certificate”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Promotor, finiti soldi per incentivi più richiesti
Quagliano, il governo li rifinanzi o da giugno mercato crollerà
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
10:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Si è esaurito lo stanziamento previsto dalla Legge di Bilancio per incentivi all’acquisto di auto con emissioni di CO2 tra 61 e 135 gr/km. Lo stanziamento era destinato a sostenere il mercato delle auto nel primo semestre 2021 e si era rivelato decisivo per evitare il crollo delle immatricolazioni, ma insufficiente per l’intero semestre”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo rende noto il Centro Studi Promotor che prevede da giugno “una drastica caduta delle vendite con effetti fortemente negativi sul quadro economico del 2021”. Con gli incentivi prenotati fino a ieri sera – spiega – le vendite di auto potranno rimanere in aprile e per una parte di maggio sui livelli dei primi mesi del 2021, che sono comunque significativamente più bassi di quelli dell’ultimo anno esente dalla pandemia, cioè del 2019.
Per il presidente Gian Primo Quagliano “è necessario che il Governo affronti subito l’emergenza auto rifinanziando gli incentivi con un adeguato stanziamento per il secondo semestre 2021. In mancanza di interventi immediati in questo senso il mercato dell’auto e il suo indotto sono destinati a collassare e a influire pesantemente sull’obiettivo di ottenere nel 2021 la prevista crescita del Pil del 4% dopo il crollo dell’8,9% del 2020”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: artigiani in piazza a Torino, ripartenza e sicurezza
Da tutto il Piemonte rappresentanti delle categorie più colpite
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
11:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Estetiste, parrucchieri, ristoratori, imprenditori del settore moda, del wedding e del commercio, provenienti da tutte le province del Piemonte, sono in piazza Castello a Torino davanti al palazzo della Giunta regionale. Le parole d’ordine della manifestazione organizzata dalla Cna sono ripartenza e sicurezza.

“Ai parlamentari Piemontesi, al Governo, alla Regione Piemonte, alla Conferenza Stato-Regioni chiediamo di allentare la politica delle restrizioni e di focalizzare l’attenzione su controlli, campagna vaccinale, moratorie bancarie e ristori congrui. lo chiediamo anche nome delle nostre famiglie e dei nostri dipendenti”, afferma il neosegretario regionale della Cna, Delio Zanzottera.
In piazza ci sono trenta artigiani e commercianti da Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Torino e Piemonte nord come simbolo di tutti i comparti in crisi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bianco suona al Pala Alpitour per Bauli in piazza
Chitarrista in palazzetto vuoto, ‘un tempio deserto’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
11:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Pala Alpitour di Torino ha ‘riaperto’ oggi i suoi cancelli per ospitare un evento di musica speciale nell’ambito di Il Rumore del silenzio Tour promosso dal movimento Bauli in Piazza, un assolo del chitarrista torinese Alberto Bianco impegnato in una versione originale del celebre brano di Simon & Garfunkel, ‘The Sound of Silence’. Il tutto su uno sfondo inedito, il palazzetto vuoto: “un tempio deserto – commenta Bianco – che a me ha dato un’emozione fortissima, che spero di aver trasmesso a tutti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il video della perfomance è da questa mattina sui canali social del @Palaalpitour e di tutti i soggetti coinvolti del progetto nazionale ‘Il Rumore del Silenzio’, che coinvolge 4 tra le arene più importanti di’Italia. Oltre al Pala Alpitour, Unipol Arena di Bologna, il Mediolanum Forum di Milano e il Palazzetto dello Sport di Roma.
“Il Pala Alpitour, con le altre grandi arene italiane – spiega Daniele Donati, direttore della struttura – vuole richiamare l’attenzione della politica e dell’opinione pubblica sul fatto che anche le nostre strutture sono state pesantemente colpite, gestite da società con fatturato azzerato ma con costi fissi altissimi, tra i quali, per esempio, una tassa rifiuti praticamente immutata”.   SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Export distretti Piemonte -16,8%, pesano orafo e tessile
Testa (Intesa Sanpaolo), ci sono competenze per ripartire
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
11:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 2020 per i distretti piemontesi si chiude con un calo dell’export di 1,9 miliardi, pari a una contrazione del 16,8%. I dati sono stati elaborati dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sul bilancio finale pesano in particolare i distretti della Moda (distretto Orafo di Valenza -44% e distretto Tessile di Biella -27,4%), escludendo i quali le esportazioni avrebbero chiuso con -6,1%, meglio della media dei distretti italiani. In termini di mercati di sbocco, i cali più rilevanti hanno riguardato Svizzera, Francia, Stati Uniti, Hong Kong, Regno Unito e Spagna. In aumento le esportazioni verso Canada e Australia. L’Irlanda ha visto quasi triplicare le esportazioni dei distretti piemontesi, perché scelta come base logistica da un importante operatore del distretto orafo di Valenza.
“Chiudiamo un anno difficile con perdite che non avremmo mai voluto vedere, ma purtroppo attese. Stiamo ora lavorando per sostenere l’intero sistema verso una transizione che la pandemia ha accelerato, ma che sarebbe stata comunque necessaria. Abbiamo messo a disposizione del Nord Ovest 5,3 miliardi di euro da investire subito in digitalizzazione, conversione green delle produzioni, innovazione. Offriamo alle nostre imprese anche percorsi di formazione e accompagnamento sui mercati esteri. Il Piemonte ha le competenze e le aziende capofiliera che possono fare da traino per scrivere nuove pagine di crescita” commenta Teresio Testa, direttore regionale Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria di Intesa Sanpaolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Roma sale nel ranking dell’Uefa, adesso è 15/a
Classifica guidata dal Bayern. La Juve occupa il quarto posto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
09 aprile 2021
12:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La vittoria di Amsterdam sull’Ajax fa salire le quotazioni della Roma nel borsino dell’Uefa. La squadra giallorossa, grazie al 2-1 di ieri sera, ha scavalcato il Porto, sconfitto in Champions da Chelsea, collocandosi al 15/o posto del nuovo ranking.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Di seguito la classifica Uefa aggiornata dopo le partite d’andata dei quarti di finale di Champions e dell’Europa League. Tre italiane si trovano nella Top 20, le altre perdono terreno tranne il Milan, che sale dal 54/o al 53/o posto. Il ranking è guidato dai campioni d’Europa del Bayern Monaco.
1. Bayern Monaco 132.000 2. Real Madrid 124.000 3. Barcellona 122.000 4. Juventus 120.000 5. Manchester City 117.000 6. Atlético Madrid 115.000 7. Paris Saint-Germain 112.000 8. Manchester United 106.000 9. Liverpool 100.000 10. Siviglia 98.000 11. Arsenal 95.000 12. Chelsea 91.000 13. Borussia Dortmund 90.000 14. Tottenham 88.000 15. Roma 86.000 20. Napoli 74.000 26. Inter 53.000 27. Atalanta 50.500 34. Lazio 44.000 53. Milan 31.000.   JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Embraco: lavoratori in tenda da 3 giorni, Cirio al presidio
Davanti alla Prefettura di Torino, ‘aspettiamo data incontro’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
13:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha incontrato i lavoratori della ex Embraco, che da tre giorni continuano il presidio in piazza Castello, davanti alla Prefettura di Torino, dove hanno montato una tenda da campeggio “Non ce ne andremo fino a quando non avremo una data certa per il tavolo con il governo”, spiegano i lavoratori per i quali tra quindici giorni scatteranno i licenziamenti.
“Giorgetti dove sei?” si legge nei cartelli affissi nella piazza.
La notte i lavoratori lasciano la piazza perché non hanno il permesso.
Il ministro dello Sviluppo economico ha convocato per il 15 aprile Cirio e il i presidente della Regione Veneto Luca Zaia, mentre non c’è ancora una data precisa per il tavolo con i sindacati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Premio Strega torna a Verbania, 27/6 incontro coi finalisti
Progetto Comune con Centro Eventi Il Maggiore e Terre Borromeo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
12:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il 27 giugno torna a Verbania l’appuntamento con gli scrittori finalisti del più importante premio letterario italiano, dopo il successo dell’iniziativa, promossa con Fondazione Bellonci di Roma, organizzatrice del Premio e Strega Alberti nel 2018 e 2019.
Al progetto, fortemente voluto dal Comune di Verbania, collaborano Libreria Spalavera, Fondazione Centro Eventi Il Maggiore e le Terre Borromeo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I libri candidati dei 12 finalisti saranno letti e votati in queste settimane da una giuria composta da 660 persone: ai voti degli Amici della domenica si aggiungono quelli espressi da studiosi, traduttori e appassionati, dagli Istituti italiani di cultura all’estero, dai lettori forti scelti da librerie indipendenti italiane, da scuole, università e gruppi di lettura.
“Dall’anno scorso abbiamo voluto rafforzare questo rapporto attraverso un’apposita convenzione valida fino al 2024 perché crediamo che la presenza del Premio letterario più prestigioso in Italia nel nostro territorio sia un evento culturale di grande livello”, spiega ‘assessore alla Cultura Riccardo Brezza. La proclamazione della cinquina finalista si terrà il 10 giugno a Benevento.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: ambulanti contro governo, pronta azione legale
Presidente Goia, vittime grossa discriminazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
14:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo vittime di una grossa discriminazione, ci sono studi che il governo conosce bene in cui è dimostrato che all’aperto i rischi di essere contagiati sono minimi. Ora vogliamo giustizia”.
Giancarlo Nardozzi, presidente del Goia, gruppo organizzato indipendenti di commercianti ambulanti, annuncia così una azione legale contro il governo per chiedere i danni per la prolungata chiusura per le norme anti Covid. L’azione legale avrà il sostegno dell’avvocatura della Regione Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte: Consiglio approva Bilancio 2021-2023 della Regione
Cirio, è il Bilancio migliore possibile in anno pandemia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
15:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2021-2023 della Regione. A favore la maggioranza di centrodestra, mentre voto contrario è stato espresso dalle opposizioni (31 sì, 18 no).
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il Bilancio di quest’anno – ha commentato il governatore piemontese Alberto Cirio subito prima del voto finale – è complicato, e reso più difficile da un margine di libertà ridotto. La Corte dei Conti ci dice che il provvedimento deve fare fronte alle sole spese urgenti e indifferibili, oltre a quelle per fronteggiare la pandemia in corso: tutto il resto lo andremo a modulare nel corso dell’anno”.
“Questo provvedimento – ha rimarcato – è il migliore Bilancio possibile nelle condizioni che stiamo vivendo. Deve essere un Bilancio di cautela e di prudenza, che ci renda sicuri innanzitutto di pagare i debiti: abbiamo 550 milioni da pagare, schizzati di 100 milioni in più grazie ai derivati scelti da qualcuno nel passato, debiti che stiamo pagando nonostante il Covid. La Regione deve avere i conti in sicurezza, e questo lo si ottiene innanzitutto pagando i debiti”.
“Viviamo in un clima di incertezza rispetto alle risorse – ha aggiunto – man mano che ci saranno disponibilità c’è l’impegno a metterle dove ci sono le priorità, e le priorità sono far ripartire il Piemonte e la nostra gente”.
“I soldi sono importanti – ha rimarcato – ma prima c’è la vita: dobbiamo pensare a vaccinare tutti il prima possibile”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Casa: Caucino ad Alessandria, presto pronti 200 alloggi
Sopralluogo dell’assessore regionale in edifici Atc Piemonte Sud
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
09 aprile 2021
15:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Circa duecento alloggi di proprietà dell’Atc Piemonte Sud, ora sfitti, verranno riassegnati entro un anno ad Alessandria. Lo assicura l’assessore al Welfare della Regione Piemonte, con delega alla Casa, Chiara Caucino, oggi in città per un sopralluogo negli edifici di edilizia residenziale pubblica.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Alessandria, nel pomeriggio sarà a Novi Ligure e Arquata Scrivia.
“Sono qui per lanciare un piano di riqualificazione – spiega Caucino nel cortile delle case popolari di via Verona – e partiremo da Alessandria per l’Atc Piemonte Sud. Ci interessa un’azione di rimessa in circolo degli alloggi dismessi per questione di manutenzione ordinaria. In tutto il Piemonte sono 3.368, credo che ad Alessandria potremmo rimetterne in circolo duecento nel giro di 12, 18 mesi”. Sono previsti, per questo, 2 milioni di euro per tutta la Regione inseriti nel bilancio previsionale e da approvare.
“Ci interessa – aggiunge Caucino – salvaguardare le fasce deboli con un’attenzione al bene primario, che è la casa. Gli slogan sono ‘sfittanza zero’, perché ci sono tante famiglie per bene che non possono più aspettare, e stop alle occupazioni abusive, ma qui in città è stato fatto un grande lavoro dall’amministrazione comunale in questo senso”. Dall’Atc Piemonte Sud hanno chiarito che in questo momento ci sono 400 sfratti pendenti solo nel territorio del comune di Alessandria, “e a settembre inizieremo ad eseguirli”.
“I sopralluoghi che stiamo effettuando – conclude Caucino – servono per rendersi conto in prima persona dello stato dell’arte e delle situazioni che necessitano degli interventi più urgenti e indifferibili”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Clima terrore’ in classe, indagata maestra elementare
Aveva lavorato in due scuole primarie. Accuse anche a dirigenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
15:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Insulti, minacce, atteggiamenti aggressivi, vessazioni: aveva creato un “clima di terrore” fra i piccoli alunni, secondo la procura di Torino una insegnante – ora indagata per maltrattamenti – che in tempi diversi, fra il 2013 e il 2019, lavorò come supplente in due scuole primarie, la Alvaro-Gobetti e la Sinigaglia. Il pm Giulia Rizzo ha chiuso le indagini a carico della maestra e per la dirigente scolastica, la vicaria e il vice della Sinigaglia, che a loro volta sono indagati per omessa denuncia, omissione in atti di ufficio e anche maltrattamenti per non essere intervenuti.
I bimbi individuati come persone offese sono 21.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nicola: “Toro segui metodo kaizen, migliora sempre”
Tecnico invita dimenticare derby. Milinkovic al posto di Sirigu
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
16:37
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Giocherà Milinkovic-Savic, tra i portieri ci sono gerarchie chiare, sarà la sua occasione”. il tecnico del Torino, Davide Nicola, anticipa così la scelta dell’estremo difensore per la trasferta di Udine, considerando l’assenza di Sirigu per Covid.
“Dobbiamo avere una metodologia ‘kaizen’, quindi di miglioramento continuo – aggiunge l’allenatore granata alla vigilia di campionato – e il derby è passato: abbiamo 24 punti, il nostro percorso sarà ancora lungo e dobbiamo fare ancora tantissima strada”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Appendino, zona arancione è passo significativo
Sindaca, speriamo a breve l’ufficialità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
16:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Aspettiamo l’ufficialità, che speriamo arrivi a breve, ma tutto dovrebbe portarci all’ingresso in zona arancione da martedì. Speriamo di poter fare questo passo significativo”.
A dirlo, nella diretta social del venerdì, la sindaca di Torino Chiara Appendino, che ha da poco concluso la consueta riunione con la Regione e il presidente Alberto Cirio.
“La zona arancione – aggiunge – ha un impatto importante.
Penso ad esempio a banchi extra alimentari o alla scuola. E’ un passaggio significativo, speriamo di poter fare questo passo in avanti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte verso l’arancione, cambio di zona da martedì
Riaprono negozi, scuola in presenza anche per II e III Media
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
16:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
C’è anche il Piemonte tra le regioni che dalla prossima settimana tornano in arancione sulla base dei dati del nuovo monitoraggio Iss-Ministero della Salute.
La “fiducia” del governatore Alberto Cirio è stata ripagata: dal 12 aprile il cambio da martedì di colorazione, che vuol dire negozi di nuovo aperti – parrucchieri ed estetisti compresi – e scuole in presenza anche per seconda e terza media, mentre per le Superiori le lezioni in classe riguarderanno il 50% degli studenti.

“Da qui a qualche ora firmerò delle ordinanze e sulla base dei numeri che abbiamo una parte significativa delle ordinanze porterà una parte del territorio dal rosso all’arancione, cio significa che le misure hanno prodotto una prima piegatura della curva ma il contesto è ancora molto complicato con un tasso di diffusione del virus significativo e le intensive piene”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, al convegno organizzato da Fratelli d’Italia ‘Riapri Italia’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Recovery: parità genere in uso fondi, Piemonte approva Odg
Approvato all’unanimità atto proposto da Giusto Mezzo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
17:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Regione Piemonte è la prima in Italia ad approvare, e all’unanimità, l’ordine del giorno atto proposto a livello nazionale da Giusto Mezzo che impegna gli enti locali a monitorare ed intervenire affinché i fondi del Recovery Fund siano distribuiti paritariamente sulle azioni che si rivolgono alla vita di uomini e donne, con particolare attenzione all’occupazione femminile.
Il Consiglio regionale ha infatti approvato l’odg sottoscritto dalla consigliera di Forza Italia Alessandra Biletta e dalla consigliera del Movimento 5 Stelle Sarah Disabato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il documento impegna tra l’altro, a garantire la parità qualificata di rappresentanza di genere negli organismi pubblici; ad utilizzare le risorse del Recovery Fund per favorire la formazione femminile, contrastare il divario retributivo di genere, potenziare la rete dei servizi alle persone, promuovere forme innovative di smartworking; a rafforzare la qualità dell’occupazione femminile, potenziare le strutture di conciliazione, a monitorare le discriminazioni e le molestie sul lavoro; ad incentivare azioni di contrasto alla povertà estrem e ad assumere il bilancio di genere.
“La Regione Piemonte – dichiara Biletta – è tra le amministrazioni maggiormente all’avanguardia in tema di parità di genere, e in modo trasversale. Tuttavia c’é ancora molto da fare”. “La pandemia – aggiunge Disabato – ha messo in evidenza problematiche che già esistevano. La questione del lavoro delle donne è sociale ed economica”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: ad Asti in hub da 800 dosi al giorno, il via domani
Locali messi a disposizione della locale Cassa di Risparmio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
17:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Entra in funzione domani il nuovo centro per le vaccinazioni anti-Covid di via Guerra che, con otto linee vaccinali in gradi di arrivare ad effettuare fino a 800 vaccini al giorno, diventa il più grande hub della provincia. Oggi l’ultimo sopralluogo nello spazio, messo a disposizione dalla Cassa di Risparmio di Asti, dove domani si parte con i primi 600 vaccini, destinati a cittadini della fascia 70-79 anni e caregiver.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Questo nuovo hub ci permette di accelerare la campagna di vaccinazione, se la disponibilità dei vaccini continuerà a essere assicurata – osserva il direttore generale dell’Asl di Asti, Flavio Boraso -. È il frutto del grande sforzo che anche in questo caso il sistema astigiano ha saputo produrre, e quindi ringrazio la Cassa di Rispamio di Asti e il Comune, ma anche il Comitato tecnico per l’ordine e la sicurezza per l’attenzione mostrata e tutte le realtà del volontariato che ci stanno supportando”. “È importante che nella lotta contro il Covid-19 si combatta tutti insieme, privati e istituzioni – commenta Giorgio Galvagno, presidente del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti -. La campagna vaccinale necessitava di un posto ampio, con disponibilità di parcheggio, in una zona che non intralciasse il traffico cittadino e noi non abbiamo esitato a mettere a disposizione questi locali, i cui lavori di adeguamento sono stati interamente sostenuti dalla Banca”.
Per il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, “è l’ennesima collaborazione fra istituzioni per fornire il prima possibile il servizio diventato oggi il più essenziale per i cittadini: la vaccinazione”, dice ringraziando l’Asl per la disponibilità dimostrata e per come organizzerà le inoculazioni e l’istituto bancario che si dimostra sempre di più banca del territorio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: in Piemonte 1.798 positivi, ricoveri ancora in calo
Ospedali dimettono altri 111 pazienti, 37 morti. 2.471 guariti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
18:04
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo i 100 ricoverati in meno nel bilancio di ieri, oggi negli ospedali del Piemonte si registra un ulteriore calo complessivo di 111 pazienti, 17 in terapia intensiva e 94 negli altri reparti. I numeri totali, comunicati dall’Unità di crisi della Regione, scendono rispettivamente a 329 e 3.706.

I nuovi casi positivi sono 1.798 dopo l’esito si 29.218 tamponi diagnostici (15.753 antigenici) con un tasso del 6,2% e una quota di asintomatici del 36,8% I morti sono 37 (di cui 2 registrati oggi), il totale da inizio pandemia è aggiornato a 10.625 vittime. Scende sotto quota 30 mila il numero degli “attualmente positivi”, 29.683 nel report odierno; le persone in isolamento domiciliare sono 25.648, i guariti +2.471.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lingua madre, argentina Marraffini vincitrice 16/a edizione
Cinese Lala Hu seconda, terza pakistana Noreen Nasir
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
18:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono originarie dell’Argentina, della Cina e del Pakistan le prime classificate della 16/a edizione del Concorso letterario nazionale Lingua Madre ideato nel 2005 da Daniela Finocchi, che lo presiede e ne è tuttora responsabile. Un progetto permanente della Regione Piemonte e del Salone internazionale del Libro di Torino, diretto alle donne migranti (o di origine straniera) residenti in Italia, con una sezione per le donne italiane che vogliano raccontare le donne straniere che hanno conosciuto, incontrato e che abbiano saputo trasmettere loro ‘altre identità’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La prima classificata è l’argentina Natalia Marraffini, con il racconto ‘La straniera segreta’, che racconta di una giovane insegnante che si rispecchia negli sguardi dei suoi alunni; seconda classificata la cinese Lala Hu con il racconto ‘ In cerca di un’Heimat’, sulla consapevolezza che solo i legami veri e profondi creano ‘casa’; terza la pakistana Noreen Nasir con il racconto ‘Questo è il tuo compito e posto’, percorso di emancipazione di una giovane studentessa alla quale in un primo momento viene impedito di studiare.
Il Premio Sezione Speciale Donne Italiane è andato a Lorena Carbonara con il racconto ‘Ferma zitella’, il Premio Speciale Fondazione Sandretto Re Rebaudengo all’iraniana Manijeh Moshtagh Khorasani con la fotografia ‘La donna e il campanile’, il Premio Speciale Slow Food Terra Madre alla macedone Elizabeta Miteva con il racconto ‘La felicità è casa’, il Premio Speciale Torino Film Festival alla marocchina Rajae El Jamaoui con il racconto ‘Aspettando la primavera’.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: cardiologi, 50% pazienti gravi riporta danni al cuore
‘Bisogna monitorare gli effetti del virus sul cuore’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
18:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La pandemia rischia di provocare un aumento dell’incidenza delle patologie cardiovascolari: è fondamentale la creazione di percorsi di sorveglianza per pazienti che hanno avuto il Covid per monitorare l’eventuale insorgenza di infiammazioni cardiache come miocarditi e pericarditi non preesistenti al contagio. E’ centrale l’osservazione cardiologica del paziente, nell’ottica di una continuità clinico assistenziale del percorso di cura, dal pre ricovero al follow up post dimissioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo spiega Federico Nardi, presidente dell’Anmco, associazione medici cardiologi ospedalieri, Piemonte e Valle d’Aosta.
Un recente studio pubblicato sullo European Hearth Journal – dice Nardi – ha dimostrato che circa il 50% dei pazienti ricoverati per una forma grave di Covid-19 e che mostravano livelli elevati di troponina hanno riportato danni al cuore. Una complicanza rilevata tramite risonanza magnetica un mese dopo la dimissione. Nei casi analizzati si trattava di miocardite, cioè l’infiammazione del muscolo cardiaco, infarto, ischemia o combinazioni di tutti e tre i fattori insieme. In questo senso è necessario un monitoraggio che deve coinvolgere anche le persone a elevato rischio cardiovascolare, che senza considerare la possibilità di contagio da Covid hanno un pericolo di morte superiore o uguale al 20% nei 5 anni dopo la prima manifestazione patologica.
Nardi cita il caso di Alessandria, dove “è stata organizzata una rete diffusa di elettrocardiografi collocati in ambulatori e case della salute afferenti alla Asl, che potrebbe essere utilizzata anche a questo scopo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Piemonte arancione, non ancora Torino e Cuneo
Incidenza ancora alta, zona potrebbe scattare a metà settimana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
19:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dalla prossima settimana il Piemonte torna arancione, ma se per Alessandria, Asti, Biella, Novara, Vercelli e Vco le nuove misure entrano in vigore lunedì, a Torino e Cuneo l’incidenza è ancora sopra l’allerta, per cui la zona arancione potrebbe scattare dopo. Lo rende noto la Regione, che domani ha convocato un incontro con epidemiologi ed esperti dell’Unità di crisi, a cui è stata chiesta una relazione tecnica sui tempi previsti per il rientro della soglia di allerta nelle due province.
Le scuole torneranno comunque in presenza da lunedì, al 100% fino alla terza media e al 50% per le superiori, pure a Torino e Cuneo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Gtt riorganizza Tpl in vista ripresa scuole
Azienda trasporto riadegua livelli servizio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
19:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gtt si prepara a riorganizzare il servizio di trasporto pubblico in vista della ripresa scolastica in Piemonte, che torna in zona arancione anche se con qualche distinguo tra le sue province.
“In previsione della riapertura delle scuole in presenza almeno al 50%, – comunica l’azienda – Gtt riadeguerà i livelli di servizio sia per quanto riguarda la metropolitana e il servizio urbano, sia per quanto riguarda il servizio extraurbano, come già avvenuto nella precedente fase autunnale”.

Gtt, inoltre, “effettuerà un monitoraggio per valutare specifiche esigenze e intervenire con una rimodulazione dei livelli di servizio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid colpisce anche reati, ma +241% sequestri droga
Crimini in calo a Torino. Questore De Matteis, la Polizia c’è
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
10 aprile 2021
08:56
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Emergenza sanitaria e lockdown hanno determinato un calo dei reati commessi a Torino. Nel giorno del 169esimo anniversario dalla fondazione della Polizia di Stato, la Questura del capoluogo piemontese, con lo slogan ‘Esserci sempre’, traccia il bilancio della propria attività.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I reati commessi tra il 15 marzo 2020 e 15 marzo 2021 sono stati 92.163, mentre nello stesso periodo dell’anno precedente erano stati 114.902. Un calo del -19,79%. Per la maggior parte (76%) si tratta di reati contro il patrimonio, mentre quelli contro la persona sono il 6%.
I dati confermano “l’efficacia del dispositivo di prevenzione e controllo del territorio”, osserva il questore Giuseppe De Matteis, che parla di un “calo significativo” in corrispondenza dei periodi di lockdown. La diminuzione più sensibile riguarda i delitti contro il patrimonio: dagli 88.790 dello scorso anno sono scesi al 70.089 (-21,06%). Diminuiscono furti (33.308) e rapine (992), mentre salgono truffe e frodi informatiche (13,748), ma anche le estorsioni (407). Meno scippi (797), borseggi (5.703), furti in casa (5.283) e di automobili (2.809).
Significativo il calo dei borseggi confrontato all’anno precedente (10.116) con un -43,62%. Anche le rapine sono in diminuzione, -25,80%.
Meno reati per via delle limitazioni anti Covid significano di conseguenza meno persone denunciate e arrestate: sono 10.465 quest’anno (l’anno precedente furono 12.141), quasi tremila le persone arrestate (2.995, l’anno scorso furono 3.373).
SI è registrato un aumento di omicidi volontari: dai 17 quest’anno ai 12 dell’anno scorso. Aumentano anche gli omicidi colposi (45) ma scendono i tentati omicidi (32) e le violenze sessuali (da 223 a 168).
“In controtendenza il dato dei sequestri di droga, che vedono un aumento del 241% per quanto riguarda i cannabinoidi, mentre l’eroina è ormai quasi sparita dal mercato”, sottolinea il questore De Matteis. “Questi numeri confermano l’esistenza di una domanda di stupefacente importante, rispetto alla quale il mutamento della condizione sociale determinato dal Covid-19 non ha inciso in alcun modo, se non per le modalità – è l’analisi del questore di Torino -: sono emerse infatti forme di spaccio mascherate, ad esempio, da food delivery o da car sharing”.
La celebrazione del 169esimo anniversario della Polizia di Stato coincide quest’anno con il 40esimo anniversario della riforma dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza. “Un giorno importante, che avrei voluto celebrare al fianco delle donne e degli uomini della Questura di Torino: a loro va il mio pensiero, sperando che il mio saluto e la mia gratitudine per l’impegno quotidiano riesca a raggiungerli – afferma De Matteis -. Avrei voluto essere allo stesso modo tra i cittadini di Torino, la cui salvaguardia rappresenta il fine ultimo dell’agire della Polizia di StatoAnche a loro rivolgo un pensiero di vicinanza, specialmente a quanti vivono un momento di difficoltà legato alla terribile emergenza che ancora stiamo vivendo. La Polizia c’è – conclude – i poliziotti di Torino sono al vostro servizio”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
COVID:Piemonte arancio, tranne Torino e Cuneo
Incidenza sopra allerta in 2 province.Domani summit epidemiologi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
09 aprile 2021
22:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Arancione sì, ma con qualche puntino rosso. Dopo quattro settimane il Piemonte si prepara a cambiare colore, ma non in tutte le province Migliora il quadro epidemiologico, con i ricoveri che continuano a calare e i guariti che anche oggi hanno superato i nuovi positivi, ma a Torino e Cuneo l’incidenza è ancora sopra la soglia di allerta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E allora restano le misure più restrittive, fino all’abbassamento dell’incidenza sotto i 250 casi su 100 mila abitanti.
La doccia fredda questa sera su segnalazione del ministro Speranza, che ha anticipato l’ingresso in zona arancione da martedì a lunedì, ma non per tutte le province. Per stabilire quando il capoluogo e la Granda potranno uniformarsi al resto del Piemonte, la Regione ha convocato per domani alle ore 13 un incontro con epidemiologi ed esperti dell’Unità di crisi. A loro è stata infatti chiesta una relazione tecnica sui tempi previsti per il rientro della soglia di allerta, presumibilmente tra mercoledì e giovedì.
I genitori con figli in età scolare possono però stare tranquilli. La situazione non incide sulle scuole, che torneranno regolarmente in presenza da lunedì 12 aprile: al 100% fino alla terza media e al 50% per le superiori, anche nelle province di Torino e Cuneo. “La luce in fondo al tunnel c’è”, sottolinea il governatore Alberto Cirio, che invita a difendere “questi preziosi segni di miglioramento con i nostri comportamenti”. “I vaccini, la prudenza e il rispetto delle regole sono le uniche vere armi per uscire da questa emergenza e poter finalmente ripartire”, aggiunge Cirio, secondo cui “è fondamentale che non venga meno la prudenza da parte di nessuno”.
Le vaccinazioni effettuate oggi, intanto, hanno superato quota 25mila. Sono state 25.273. A 4.536 persone è stata somministrata la seconda dose; gli over 80 sono 11.064, i settantenni 7.046, di cui 3.123 vaccinati dai propri medici di famiglia. Dall’inizio della campagna, in Piemonte, si è quindi proceduto all’inoculazione di 984.906 dosi, di cui 344.301 come seconde, corrispondenti al 79,4% di 1.239.440 finora disponibili per il Piemonte. Salgono invece a 118.005 le preadesioni per la fascia 60-69 anni nel secondo giorno di preadesione per questa categoria d’età sul portale.

Piemonte tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate! Tutto sulla Regione Piemonte e meticolosamente aggiornato!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 19 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:21 DI GIOVEDì 08 APRILE 2021

ALLE 07:25 DI VENERDì 09 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: insulti social polizia che blocca festa, denunciata
Ventenne accusata anche di diffamazione e oltraggio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
12:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sorpresa con altri ragazzi in un alloggio nel centro di Torino, mentre partecipava ad una festa nonostante le norme anti Covid le proibisca, ha filmato l’intervento della polizia, pubblicando le immagini sul suo profilo Instagram. Una ventenne è stata denunciata dalla polizia per trattamento illecito dei dati, diffamazione a mezzo stampa e oltraggio.
“Che infami”, ha scritto la ventenne commentando la notizia della festa interrotta di un sito internet di informazione locale.
A chiamare io 112, preoccupati per gli schiamazzi e la musica ad alto volume, erano stati i vicini di casa. L’alloggio, in via Mazzini, era stato affittato da cinque ragazzi che, oltre ad essere stati sanzionati per aver violato le norme anti Covid, sono stati denunciati per disturbo alla quiete pubblica.
Denunciato anche il locatore dell’appartamento, per non avere ottemperato l’obbligo di comunicazione dell’elenco degli ospiti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Intesa Mapei-Iren per coperture stradali più sostenibili
Grazie all’uso di polimeri termoplastici provenienti da riciclo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
8 aprile 2021
12:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mapei, tra i maggiori produttori chimici per l’edilizia, e la multiutility Iren hanno siglato un accordo che prevede l’utilizzo di polimeri termoplastici, provenienti da processi innovativi di riciclo, per la realizzazione di pavimentazioni stradali più durature e sostenibili.
Lo rende noto un comunicato comune, secondo il quale il progetto, gestito da Iren attraverso la controllata I.Blu, “rappresenta un esempio virtuoso di economia circolare ed ha come obiettivo l’implementazione di una tecnologia innovativa, che permette di ottenere un significativo aumento della vita utile delle pavimentazioni stradali”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mapei, in particolare, si impegna a proporre questa nuova tecnologia sostenibile per la produzione di conglomerati bituminosi destinati alla realizzazione delle pavimentazioni stradali, utilizzando tecnopolimeri sviluppati al suo interno congiuntamente con il gruppo Iren.
Test congiunti, realizzati anche con il supporto del Laboratorio Stradale del Politecnico di Milano, “hanno consentito di individuare le formulazioni che, grazie all’utilizzo di questi additivi, portano alla realizzazione di asfalti più sostenibili e duraturi particolarmente adatti a strade, autostrade, aree industriali, aeroporti, centri logistici e commerciali”, spiegano le due aziende.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Rotary Moncalieri dona apparecchiature al Mauriziano
Cuscini antidecubito e apparecchi protezione vie respiratorie
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
12:33
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Rotary di Moncalieri ha donato alla terapia intensiva Covid dell’ospedale Mauriziano di Torino due tipi di presidi dedicati alla cura dei pazienti Covid positivi.
Il primo consiste in cuscini antidecubito, costosi e ad alta tecnologia, indispensabili per il corretto posizionamento dei malati soprattutto nel decubito prono, che è uno dei cardini della terapia in questi pazienti.
L’obiettivo è di evitare le ulcere da pressione.
Il secondo tipo di presidio è costituito da apparecchi di protezione delle vie respiratorie per gli operatori sanitari. Si tratta in questo caso di caschi che proteggono tutto il capo, dotati di un sistema di filtraggio dell’aria. L’operatore può essere a viso scoperto e comunque protetto, e così comunicare meglio con i malati.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gelo frutta Piemonte. Confagricoltura: “Danni 70% su pesche”
Compromessi i raccolti nei campi senza impianti di difesa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO (CUNEO)
08 aprile 2021
13:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nelle ultime notti nel Saluzzese “la temperatura è scesa anche a -7 gradi e gli impianti non dotati di sistemi di difesa attiva vedranno in buona parte compromessi i prossimi raccolti”. Così Michele Ponso, frutticoltore cuneese e presidente nazionale della Frutticoltura di Confagricoltura La forte ondata di gelo ha provocato danni ingenti ai frutteti nel pieno della fioritura, favorita dalle temperature quasi estive delle scorse settimane.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I tecnici di Confagricoltura sono al lavoro per monitorare la situazione in campo. “La previsione è di un’annata frutticola in salita – continua Ponso -. Il problema è stato causato dalla durata delle gelate (diverse ore per nottata), oltre che dalla loro intensità, fattori che abbinati insieme hanno provocato seri danni su albicocche, pesche, nettarine e susine stimabili in perdite dal 50 al 70% delle produzioni, a seconda degli areali colpiti. Preoccupa da questo punto di vista la situazione del kiwi. Ora è partita la conta dei danni, c’è da sperare di riuscire a limitarli perlomeno sul mercato, se si considera che purtroppo queste forti ondate di gelo improvviso hanno interessato anche molti altri Paesi europei, dalla Spagna alla Francia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Migranti: imbrattato municipio Oulx, vostra giustizia uccide
Scritte di matrice anarchica riferite a sgombero casa cantoniera
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
13:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Assassini, la vostra giustizia uccide” è la scritta, realizzata con vernice nera, comparsa nella notte sui muri del municipio di Oulx, in alta Valle di Susa. Davanti alla porta del Comune, in piazza Garambois, sono stati accatastati dei vestiti.
La scritta, secondo quanto si apprende in ambienti investigativi che considerazio l’azione di matrice anarchica, si riferisce allo sgombero dell’ex casa cantoniera di Oulx, avvenuto lo scorso 23 marzo, in cui venivano ospitati i migranti diretti in Francia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: Confagri, per gelo perso 50-70% frutta Saluzzese
Compromessi i raccolti nei campi senza impianti di difesa
(2)
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
SALUZZO (CUNEO)
08 aprile 2021
13:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nelle ultime notti nel Saluzzese “la temperatura è scesa anche a -7 gradi e gli impianti non dotati di sistemi di difesa attiva vedranno in buona parte compromessi i prossimi raccolti”. Così Michele Ponso, frutticoltore cuneese e presidente nazionale della Frutticoltura di Confagricoltura La forte ondata di gelo ha provocato danni ingenti ai frutteti nel pieno della fioritura, favorita dalle temperature quasi estive delle scorse settimane.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I tecnici di Confagricoltura sono al lavoro per monitorare la situazione in campo. “La previsione è di un’annata frutticola in salita – continua Ponso -. Il problema è stato causato dalla durata delle gelate (diverse ore per nottata), oltre che dalla loro intensità, fattori che abbinati insieme hanno provocato seri danni su albicocche, pesche, nettarine e susine stimabili in perdite dal 50 al 70% delle produzioni, a seconda degli areali colpiti. Preoccupa da questo punto di vista la situazione del kiwi. Ora è partita la conta dei danni, c’è da sperare di riuscire a limitarli perlomeno sul mercato, se si considera che purtroppo queste forti ondate di gelo improvviso hanno interessato anche molti altri Paesi europei, dalla Spagna alla Francia”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cisl: Demichelis segretario generale Pensionati Torino
In segreteria anche Daniela Priante e Claudio Chiarle
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
13:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Agostino Demichelis è stato eletto segretario generale Fnp Cisl Torino-Canavese dal Consiglio Generale che si è riunito in videoconferenza, alla presenza dei segretari generali Fnp Piemonte e Nazionale, Giorgio Bizzarri e Piero Ragazzini, e Cisl Torino Canavese Domenico Lo Bianco.
Demichelis succede a Bizzarri, eletto ai vertici dei pensionati piemontesi a fine marzo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli altri due componenti della segreteria regionale sono Daniela Priante, confermata, e Claudio Chiarle.
Demichelis, classe 1956, è nato e vive a Carmagnola. Fin dal 1979 dipendente della Ilte di Moncalieri, nel 1983 inizia la sua esperienza come operatore sindacale a tempo pieno nella Federlibro. Nel 1985 diviene componente della Segreteria della neonata Fis (Federazione Informazione e Spettacolo) della Cisl.
Nel 1992 è eletto segretario generale di Torino e Piemonte della Fis e nel 1997, dopo l’accorpamento con la categoria dei telefonici, diventa segretario generale Fistel (Federazione informazione spettacolo e telecomunicazione), incarico che ricopre fino a dicembre 1999. Nel 2013 è stato nominato coordinatore Rls Fnp della zona Sud. Nel 2016 viene eletto in segreteria Fnp Cisl Torino Canavese.
“Il nostro compito principale dovrà essere quello di riaffermare il valore delle persone anziane nella comunità, promuovere la loro partecipazione alla vita sociale, civile, economica e culturale, costruendo percorsi di autonomia e di benessere fisico, mentale e sociale. Esistono ancora fenomeni di esclusione, pregiudizio e discriminazione nei confronti degli anziani che vogliamo contrastare”, ha detto dopo l’elezione.   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Accordo con Parcolimpico, a Pragelato i trampolini piccoli
Merlo, primo tassello per riqualificare l’intera area
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
13:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Comune di Pragelato ha firmato un accordo con Parcolimpico per la gestione in concessione dei tre trampolini piccoli. L’amministrazione potrà quindi accedere alle risorse rese disponibili dalla Legge 65/2012 e investirle per gli interventi di riqualificazione e funzionalizzazione dell’impianto che, dopo i lavori, saranno omologati sia per attività estive che invernali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono in corso anche contatti con la FISI per disporre del supporto necessario ed indispensabile affinchè sul territorio possa decollare una squadra di saltatori.
“Si tratta di un primo tassello per riqualificare l’intera area del sito del salto in quanto altri progetti sono in corso di esame anche da parte della Regione Piemonte – commentano il sindaco, Giorgio Merlo, e l’assessore a Turismo e Sport, Claudio Salvai -. Progetti che ci permetteranno di trasformare l’attuale area in una zona fruibile anche per attività ludiche e sportive. Interventi, comunque sia, che finalmente possono contribuire a rilanciare Pragelato consolidando la sua vocazione sportiva e turistica e recuperando, al contempo, una eredità olimpica che è stata, purtroppo, trascurata per troppi anni”.
La convenzione è stata consegnata a Scr, la società di committenza regionale, che dovrà dare inizio alla progettazione delle opere che erano state già evidenziate dal tecnico omologatore FISI durante il sopralluogo degli impianti avvenuto il 21 maggio 2019. A seguire Scr dovrà individuare la ditta a cui appaltare il lavoro esecutivo. Scr farà pervenire a breve il ‘master plan’ che evidenzierà le varie fasi e il termine entro il quale gli impianti saranno consegnati funzionanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini, campagna prenotazioni 60-69 parte in salita
Fino a metà mattina sistema in tilt. Polemiche da opposizioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
14:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Partenza al rallentatore oggi in Piemonte per le prenotazioni delle vaccinazioni anti-Covid nella fascia di età 60-69. Fin dopo le 11 non è stato possibile compilare la pre-adesione sul portale ilPiemontetivaccina.it All’avvio il sistema informatico è andato in tilt, a quanto sembra per un problema di sovraccarico di accessi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Per un breve periodo la prenotazione è parsa possibile ma non era disponibile il campo con la fascia d’età 60-69, dopo quelli relativi a codice fiscale e numero della tessera sanitaria. Poi anche quella parte è scomparsa, fino all’attivazione dopo le 11. In apertura di portale è sempre stato annunciato che il servizio sarebbe stato disponibile “nella mattinata” . “Abbiamo tempestivamente segnalato il problema al Csi (Consorzio per il sistema informativo, ndr) – dicono dall’assessorato alla Sanità – e a metà mattina era già tutto risolto”.
Il caso è stato sollevato dalle opposizioni di centrosinistra: “Siamo stati sommersi dalle segnalazioni di persone appartenenti alla fascia d’età 60-69 che hanno tentato invano di aderire alla campagna di vaccinazione – spiega il capogruppo di LuV, Marco Grimaldi – Vogliamo capire perché la vaccinazione in Piemonte, partita bene, sta proseguendo malissimo”.
Il segretario regionale del Pd Paolo Furia, con il capogruppo Dem in Regione Raffaele Gallo, parlano di “nuove aspettative disattese” chiedendo “perché il sistema non era pronto ad accogliere le prenotazioni della fascia di età 60-69, dal momento che l’8 aprile era la data annunciata dalla Regione per l’avvio delle preiscrizioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: Cirko Vertigo pubblica online il suo archivio
Stratta, su NicePlatform 20 anni di storia da condividere
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
15:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gli amanti e gli studiosi di teatro, artisti, programmatori e spettatori, dal 12 aprile avranno la possibilità di accedere, sulla piattaforma NicePlatform, gratuitamente, all’archivio di Fondazione Cirko Vertigo, frutto di oltre 20 anni di esperienza nel settore dello spettacolo del vivo. Un enorme patrimonio di video, foto e libri riguardanti le performing art.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
NicePlatform è la piattaforma digitale creata nel 2020 da Fondazione Cirko Vertigo per far fronte alla chiusura dei teatri e al blocco delle attività di spettacolo dal vivo a causa del Covid.
“Si tratta – spiega la Fondazione – di un progetto di innovazione tecnologica pensato per aiutare le organizzazioni del settore culturale a disegnare uno scenario sostenibile, per il pubblico, per gli operatori del settore e per l’organizzazione stessa”. La piattaforma ha mosso i primi passi nel mondo digitale all’inizio dello scorso ottobre, con il lancio della stagione teatrale ‘Solo in Teatro’, diretta da Caterina Mochi Sismondi, e la trasmissione del primo spettacolo in streaming. Nel 2021 si arricchirà di altri contenuti e nuove sezioni, fra cui la sezione archivio.
“Per noi – afferma il direttore della Fondazione, Paolo Stratta – si tratta di un momento di restituzione culturale estremamente rilevante, soprattutto in questo momento storico”. SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vaccini: Cirio ‘sono tutti uguali, sicuri ed efficaci’
Governatore Piemonte visita hub, dobbiamo trasmettere fiducia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
08 aprile 2021
15:18
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“I vaccini sono tutti uguali, sicuri e efficaci. Lo ha detto Ema, e dobbiamo dirlo con forza e chiarezza a tutti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, in visita oggi al nuovo centro vaccinale allestito al mercato coperto di Trino (Vercelli).
“Quello che ieri il Governo italiano e l’Aifa hanno voluto comunicare – aggiunge – è che ci sono evidentemente delle preferenze: come sugli over 80 e estremamente vulnerabili è preferibile utilizzare i vaccini Pfizer e Moderna, cosa che noi facciamo regolarmente, sull’AstraZeneca, alla luce di tutti i dati e delle valutazioni che l’Ema ha fatto anche sui dati sul Regno Unito, si consiglia di utilizzare su chi ha più di 60 anni. Per la seconda dose di chi ha avuto AstraZeneca, e ha meno di 55 anni, questi verranno richiamati con AstraZeneca. Su questo l’Istituto superiore di Sanità è stato molto chiaro: non ci sono rischi che ci hanno comunicato”.
“Noi dobbiamo trasmettere fiducia e sicurezza – conclude il governatore – e ricordare che queste sono delle preferenze di utilizzo basate su dati scientifici e medici, ma di vaccini sicuri: Pfizer, Moderna e AstraZeneca sono farmaci il cui beneficio è di gran lunga superiore al margine di rischio che tutti i medicinali possono avere”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Piemonte, 58mila adesioni over 60 in tre ore
Regione respinge critiche opposizione, basta strumentalizzare
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
17:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Sono le 14.30 e 58mila piemontesi over 60 hanno già aderito alla piattaforma, che è perfettamente funzionante dalla mattinata di oggi, come annunciato”. Lo precisano fonti della Regione Piemonte, che replicano così alle critiche dell’opposizione sulla presunta partenza a rilento delle pre-adesioni degli over 60.
“Basta strumentalizzare su temi così delicati”, aggiungono le stessi fonti della Regione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coldiretti, nel Torinese il gelo ha fatto veri disastri
Kiwi e albicocche, perso 100% possibile raccolto; 90% pesche
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
15:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il gelo delle ultime due notti ha causato “gravissimi danni” al comparto frutticolo in tutta la provincia di Torino. Lo ha constatato la Coldiretti che ha condotto un monitoraggio tra le aziende associate.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Le piante sono state sottoposte ad uno shock termico, con effetti devastanti sulle produzioni. – spiega Fabrizio Galliati, presidente Coldiretti Torino – Oltre alla frutta primaverile che era già in fioritura e alla poca verdura in pieno campo appena trapiantata, sensibili al gelo, a rischio nel torinese ci sono anche, se pur in misura sensibilmente minore, il mais appena emerso in superficie e la cotica prati; più resistente appare il grano”.
Nel Pinerolese si è trattato della peggior gelata primaverile dell’ultimo ventennio. “Abbiamo avuto minime sotto lo zero dalle 7 alle 9 ore consecutive” – dice il tecnico frutticolo Sergio Bunino – kiwi e albicocche hanno perso il 100% del futuro raccolto, il 90% le pesche, il 70-80% mele e pere. Un vero disastro” Il picco del freddo – rileva la Coldiretti provinciale – è stato registrato nl Carmagnolese, dove il termometro è sceso a -8: danni gravi nei campi di grano e mais e nelle pregiate asparagiaie. Gli agricoltori hanno cercato di porre rimedio al gelo con irrigazioni, posa di veli di ‘tessuto non tessuto’ o accensione di fuochi. In gran parte indenni le coltivazioni di peperone, le cui piantine sono state posate da poche settimane, in tunnel comunque riscaldati. Maggiori problemi con le fragole.
Nel Canavese segnalati danni ad Agliè, Castellamonte e San Giorgio, ai vitigni canavese-nebbiolo: il gelo ha seccato i germogli delle viti. ‘bruciate’ le gemme dei vigneti destinati a produrre l’Erbaluce nella zona di Caluso Danni fino all80% a Cossano per pesche e kiwi. Sulla collina di Pecetto timori per le piante di ciliegio e albicocco. Nell’alta Valle di Susa compromessa la crescita di foraggio, come pure nella zona di Ciriè.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Danza: al via progetto europeo Big Pulse Dance Alliance
Network di 12 festival, Torinodanza unica rassegna italiana
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
15:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Big Pulse Dance Alliance, il nuovo network di 12 festival e istituzioni di danza europei, tra cui Torinodanza Festival, unica rassegna italiana a farne parte, entra nel vivo comunicando i primi artisti che lavoreranno su commissione del network stesso: Oona Doherty (Gran Bretagna), Silvia Gribaudi (Italia), Marco da Silva Ferreira (Portogallo) e Amala Dianor (Francia). In un incontro oggi in streaming al quale hanno partecipato tutti i 12 festival, è stata rilanciata la visione comune di tutti i partecipanti centrata sulla promozione di attività per sviluppare e rafforzare il settore della danza contemporanea in tutta Europa nei prossimi quattro anni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La partecipazione al network Big Pulse Dance Alliance – afferma Anna Cremonini, direttore artistico di Torinodanza – conferma il posizionamento del nostro Festival nel cuore dell’Europa. Un’occasione straordinaria di crescita per la nostra manifestazione che potrà intercettare e sostenere sempre di più gli artisti e le tendenze innovative della danza internazionale». Fanno parte della programma di Big PUlse Scaling Up, Big Pulse Open Air, call per coreografi interessati a progetti all’aperto, Visit Artist, programma di scambi di artisti tra i vari festival, e Winter Intensives and Mentoring per la formazione nel settore gestionale.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sauze d’Oulx, le fermate del bus diventano opera d’arte
Progetto Abc Group, su pensiline disegni artistici d’antan
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
16:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Aspettare l’autobus alla fermata, a Sauze d’Oulx, diventa un’esperienza artistica grazie al progetto presentato da Alessandro Perron Cabus di Abc Group, e subito condiviso dall’amministrazione comunale, di riqualificare le pensiline di servizio del trasporto pubblico con disegni artistici d’antan.
Un progetto che è subito piaciuto all’assessore Giorgio Giordana: “Grazie a questo intervento, che viene finanziato da Abc Group – dice l’assessore – Sauze d’Oulx vedrà il completo restyling di una fermata strategica per residenti e turisti: quella di viale Genevris.
Ci piace anche il fatto che il soggetto individuato sia la famosa immagine della corriera rossa dell’artista torinese Felice Vellan, autore anche del celebre affresco dell’Alpino sulla facciata del rifugio Ciao Pais”.
L’affresco è stato dipinto Johnny Quence. Il Comune si è poi fatto carico della tinteggiatura dell’area attorno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Michelin: compie 50 anni lo stabilimento di Alessandria
Prodotto pneumatico 30 milioni, nuova gamma green per l’America
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
16:36
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo stabilimento Michelin di Alessandria festeggia i primi 50 anni. Costruito nel 1971, occupa più di 900 persone, impegnate nella realizzazione di pneumatici autocarro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A fine febbraio ha festeggiato un ulteriore traguardo: la produzione del pneumatico numero 30.000.000, un Michelin X-Line Energy T per rimorchi e semi-rimorchi a lunga percorrenza. Una nuova gamma dedicata principalmente al mercato dell’America del Nord, con bassi consumi di carburante e ridotte emissioni di CO2. Oltre alla sostenibilità dei prodotti, anche la sostenibilità dei processi produttivi è un fattore di competitività strategico per Michelin, che nei suoi impianti produttivi italiani – Michelin è il primo fabbricante di pneumatici in Italia con una capacità produttiva installata di 14 milioni di pneumatici anno nei suoi stabilimenti di Cuneo e Alessandria – ha già ridotto del 50% il suo footprint ambientale tra il 2005 e il 2020, con l’obiettivo di raggiungere la neutralità di carbonio entro il 2050.
Per festeggiare è stato realizzato un murale all’ingresso dello stabilimento che, come accaduto allo European Distribution Center di Torino, racconta attraverso la street-art i temi cardine della strategia di Michelin: Persone, Progresso e Pianeta. Nella parte sinistra l’attenzione per le persone è rappresentata dalle tre mani protese verso un unico obiettivo, simboleggiato dalla sfera rossa. A destra il pianeta, identificato nelle foglie stilizzate di Hevea Brasiliensis, più comunemente chiamato caucciù, componente fondamentale dei pneumatici Michelin ed ecologico al 100%. Infine, al centro, un camaleonte – emblema dell’adattamento – che si aggrappa al simbolo dell’infinito, rappresenta innovazione e progresso continuo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Val Borbera, con stop locali tutta filiera boccheggia
Ristoratori, “non tutti possono aggrapparsi ad asporto”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CANTALUPO LIGURE
08 aprile 2021
16:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaprire le attività di ristorazione è necessario anche per salvare tutta la filiera dei prodotti alimentari tipici, tanto più in zone dove il cibo d’asporto praticamente non esiste. Lo sottolinea Michele Negruzzo, presidente dell’associazione Albergatori e Ristoratori Val Borbera e Valle Spinti, un’area collinare dell’Appennino Ligure in provincia di Alessandria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Non siamo in un luogo che consente l’asporto – spiega – . E poi l’asporto è solo una toppa, un pezzo di legno a cui aggrapparsi per restare a galla e al quale, peraltro, non tutti possono aggrapparsi. Ai nostri alberghi è consentito restare aperti, ma di fatto sono chiusi perché nei nostri splendidi territori, a vocazione turistica, chi può mai arrivare se si è in zona rossa e se non ci si può spostare?”.
Negruzzo fotografa la situazione di una paralisi totale dell’economia locale: “Intorno alle nostre attività gravitano i vignaioli, i contadini, i casari, i macellai, i salumieri dai quali ci riforniamo delle tipicità territoriali che facciamo conoscere ai clienti portando a tavola il prodotto finito; siamo la difesa di un territorio e del suo patrimonio. Per questo dobbiamo riaprire”.
A quasi 14 mesi dallo scoppio della pandemia, “la situazione è peggiore dello scorso anno – prosegue Negruzzo – perché il tempo trascorso senza intervenire in maniera concreta per cercare quantomeno di arginare l’emergenza è un’aggravante come lo sono ancor di più il divieto di spostarsi in Italia che va di pari passo con il permesso di andare all’estero, una presa in giro per tutte le nostre attività che stanno boccheggiando”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turismo: spagnola Binter, volo da Torino per le Canarie
Da luglio il debutto in Italia, sarà operativa tutto l’anno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
16:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La compagnia aerea spagnola Binter debutta in Italia, con i voli diretti dall’aeroporto di Torino verso le isole Canarie da luglio. I voli sono in vendita da oggi, con un’offerta di lancio a partire da 118,03 euro solo andata, relativa al periodo dal primo luglio al 15 ottobre.A d ampliare l’offerta di Binter anche nuovi voli diretti da/per Venezia e le città francesi Tolosa, Marsiglia e Lille.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Binter sarà operativa tutto l’anno da Torino verso Gran Canaria con due frequenze settimanali, il martedì e il sabato.
Da Gran Canaria, i viaggiatori potranno poi proseguire il viaggio verso altre località come Tenerife, Lanzarote, Fuerteventura, La Palma, La Gomera, El Hierro, senza costi aggiuntivi, usufruendo di voli in connessione e approfittando dei 170 collegamenti che la compagnia opera ogni giorno tra le isole.
“Siamo molto soddisfatti di poter ampliare il network di collegamenti da Torino con il nuovo volo di Binter verso Gran Canaria. Si tratta di un investimento importante da parte di un vettore di qualità, che dà un segnale positivo in un momento particolarmente complicato per il settore del trasporto aereo e per il turismo”, commenta Andrea Andorno, amministratore delegato di Torino Airport.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ex ministro Fazio vaccinatore nella sua Garessio
Nel paese del Cuneese tutti vaccinati in un giorno gli over 70
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
08 aprile 2021
17:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO, 08 APR – Sono stati tutti vaccinati, i 215 over 70 di Garessio e Priola, nel Cuneese, che oggi hanno ricevuto la prima dose di Astrazeneca. “Un numero così significativo di vaccini in una sola mattinata dimostra che, sapendosi organizzare in modo efficiente, la macchina funziona a dovere”, commenta il sindaco di Garessio, il medico ed ex ministro della Salute Ferruccio Fazio, che per l’occasione ha proceduto personalmente alle somministrazioni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Noi siamo pronti a proseguire, se possibile, secondo questa modalità, con riferimento alle ulteriori categorie così come indicate da Governo e Regione. A cominciare, presumibilmente, dagli over 60: appena iscritti al portale e con la disponibilità dei vaccini, organizzeremmo nuove sessioni – aggiunge Fazio -. E così a seguire. L’obiettivo resta sempre lo stesso: la medicina territoriale, che si avvicina al paziente e non viceversa”.
Il primo cittadino ringrazia i medici di medicina generale che hanno dato la loro disponibilità, assieme ai volontari della Croce Bianca e della Protezione civile e l’Opera Pia Garelli per il contributo offerto sia in termini amministrativi che operativi, “mettendo a disposizione infermieri e Oss – conclude – senza la cui presenza non si sarebbe potuta gestire l’intera organizzazione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cirio ‘fiduciosi Piemonte diventi arancione’
Dati pre-report indicano un ‘sensibile miglioramento’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
17:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ in “sensibile miglioramento” la situazione epidemiologica del Piemonte. Lo afferma il governatore Alberto Cirio che, illustrando i dati del pre-report settimanale, si dice “fiducioso” che la regione “possa ritornare arancione già dalla prossima settimana”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Questi segni di miglioramento sono preziosi e vanno difesi con i nostri comportamenti. I vaccini, la prudenza e il rispetto delle regole sono le uniche vere armi per uscire da questa emergenza e poter finalmente ripartire”, aggiunge Cirio, secondo cui “è fondamentale che non venga meno la prudenza da parte di nessuno”.
I dati del pre-report settimanale, che verrà validato domani dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità, segnalano che in Piemonte il valore Rt è sceso ulteriormente sotto l’1, attestandosi a 0.9 per l’Rt puntuale e a 0.88 per l’Rt medio. Si riduce inoltre il numero di nuovi casi segnalati e anche il numero di focolai attivi o nuovi. La pressione ospedaliera resta alta, ma in fase di stabilizzazione (59% l’occupazione dei posti di terapia intensiva e 67% l’occupazione dei posti letto ordinari).
Anche i dati trasmessi oggi a Roma dalla Regione Piemonte vedono l’incidenza scendere sotto il valore soglia di allerta di 250 casi ogni 100.000 abitanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: in 20 anni -45% emissioni CO2 Fca in Europa
Recuperato il 99% dei rifiuti negli stabilimenti del mondo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
17:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fca ha ridotto le emissioni di CO2 della flotta in Europa del 41% rispetto al 2006 e del 45% rispetto al 2000. E’ uno dei dati contenuti nel Bilancio di Responsabilità Sociale d’Impresa 2020 di Fca, pubblicato oggi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono in calo del 13,5% le emissioni di CO2 per veicolo prodotto negli impianti di assemblaggio e stampaggio di veicoli mass-market in tutto il mondo rispetto al 2010 ed è diminuito del 36% il consumo di acqua per veicolo prodotto negli stabilimenti di assemblaggio e stampaggio di veicoli mass-market in tutto il mondo rispetto al 2010. Nel 2020 Fca ha avviato il progetto pilota Vehicle-to-Grid (V2G) con l’installazione di 32 colonne V2G in grado di collegare 64 veicoli, per testare la tecnologia e gestire la logistica dell’area di stoccaggio Dal Bilancio di Responsabilità Sociale d’Impresa 2020 si evince inoltre che Fca ha raggiunto il 99% di indice di riciclaggio dell’acqua negli stabilimenti in tutto il mondo.
Sono stati ridotti del 60% i rifiuti generati per veicolo prodotto negli impianti di assemblaggio e stampaggio di veicoli mass-market in tutto il mondo rispetto al 2010. Fca ha ottenuto il 99,9% di recupero dei rifiuti negli stabilimenti del Gruppo nel mondo.
Il 75% degli stabilimenti in Brasile è certificato Carbon Neutral.
“La creazione di Stellantis – spiega una nota del gruppo – segna l’inizio di un nuovo capitolo alimentato dall’unione di due case automobilistiche che vantano una lunga tradizione; le ambizioni in termini di Responsabilità Sociale d’Impresa saranno definite con la pubblicazione del piano strategico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: assessore ‘7,7% ha completato ciclo,Piemonte primo’
Icardi, impegno sta dando risultati positivi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
17:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il 7,7% della popolazione piemontese ha completato l’intero ciclo vaccinale, siamo primi i Italia e ci fa molto piacere, dimostra che il nostro impegno sta dando qualche risultato positivo”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi, aprendo una informativa sulla campagna vaccinale oggi in Consiglio regionale.

“In alcune province – ha sottolineato l’assessore – abbiamo completato gli over 80 e la settimana prossima finiremo anche Torino, che ha quasi metà della popolazione piemontese e sta facendo vaccinare anche nella cintura. Sul fronte degli operatori sanitari, la sanità piemontese ha 55 mila dipendenti e i vaccinati sono stati circa 162 mila, perché abbiamo vaccinato tutti coloro che entrano in ospedale o nelle rsa, per renderli più sicuri. La tutela dei pazienti è stata la nostra priorità”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Gelo devasta frutteti e campi in Piemonte,danni fino al 100%
In tilt sistemi anti-brina, accesi fuochi tra i filari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
20:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’ondata di gelo, con minime che hanno stabilito nuovi record di freddo per aprile, ha devastato vigneti, frutteti e altre coltivazioni del Piemonte. “Un vero disastro”, dicono, dopo i primi sopralluoghi, le organizzazioni agricole che avanzano la richiesta del riconoscimento dello stato di calamità naturale.
In alcune zone albicocche e kiwi non avranno alcun raccolto, perso il 90% per le pesche, 70-80% per le mele, il 50% nei vigneti a Nebbiolo di Alba; gravi danni anche per l’Erbaluce e i vitigni del Canavese, in provincia di Torino, per i pregiati asparagi di Santena e Poirino; timori anche per grano, mais e coltivazioni orticole.
Le correnti gelide hanno impedito addirittura il funzionamento dei sistemi anti-brina e in alcuni casi, come nel Cuneese, gli agricoltori sono ricorsi all’accensione di fuochi tra i filari. Bloccata anche la produzione del foraggio maggengo e nei pascoli di montagna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Minacce a sindacalista di un market Carrefour in franchising
‘Dopo l’assemblea impedito l’ingresso nel negozio ai lavoratori’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
19:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fabrizio Nicoletti, sindacalista Filcams Cgil del market Carrefour in franchising, in via Tripoli a Torino, “è stato minacciato di morte durante un presidio. Ai lavoratori che hanno partecipato all’assemblea è stato impedito di entrare nel negozio”.
Lo denuncia lo stesso Nicoletti che presenterà querela “contro il collaboratore del gestore del market” che lo ha minacciato. L’uomo è già stato identificato dalle forze dell’ordine presenti al presidio.
“Il titolare ha minacciato di mettere i 15 dipendenti in cassa integrazione e di non pagare lo stipendio il 15 aprile.
sostenendo che è colpa del sindacato se le aziende chiudono.
Chiediamo a Carrefour di intervenire e di riprendere sotto il suo controllo il market ceduto in franchising”, spiega Nicoletti.
Carrefour ha dato in franchising a Torino tutti i suoi venti punti vendita Express e almeno sei market.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: Confagri, Regione attenui difficoltà delle imprese
Oltre 40 tecnici impegnati nella ricognizione dei danni da gelo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
20:26
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 40 tecnici di Confagricoltura Piemonte sono impegnati nella ricognizione dei danni provocati dall’ondata di aria artica che da martedì staziona sul Piemonte.
“Abbiamo già invitato gli agricoltori nostri associati a segnalare tempestivamente i danni ai Comuni, affinché la Regione possa delimitare le aree danneggiate per verificare l’opportunità di attivare le provvidenze previste dalla legge in caso di calamità atmosferiche”, dichiara Enrico Allasia, presidente di Confagricoltura Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Chiediamo alla Regione – prosegue – di intervenire per quanto possibile per attenuare le difficoltà delle imprese, accelerando i tempi di pagamento dei contributi previsti dalla politica agricola comunitaria e snellendo le procedure burocratiche per l’ottenimento degli aiuti”.
Anche se il gelo di questi giorni è stato eccezionale, Confagricoltura ricorda che questi eventi non sono rari all’inizio della primavera. “Purtroppo – spiega il direttore di Confagricoltura Piemonte Ercole Zuccaro – l’unica difesa valida è quella passiva, ossia assicurare le produzioni agricole da gelo, vento forte, inondazioni, grandine e altri eventi atmosferici. La conta dei danni è ancora in corso – prosegue – e nell’arco di qualche giorno avremo un quadro più preciso; per quanto riguarda le drupacee, pesco in particolare, possiamo già dire che oltre il 50% della produzione frutticola 2021 è compromessa”.
Gli impianti antibrina – spiegano i tecnici di Confagricoltura – “che in parte hanno contribuito a salvare i germogli, per contro in alcune aree hanno creato problemi di peso a causa del ghiaccio che si è formato, spezzando alcuni rami£.
Segnalazioni di danni ai vigneti arrivano anche da Gattinara e dalle colline dell’Alto Novarese, a Fara, Sizzano, Ghemme, Briona e Romagnano, in particolare sui nebbioli del nord Piemonte.

Piemonte tutte le notizie! Tutte le notizie del Piemonte sempre costantemente aggiornate! DA NON PERDERE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 32 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:44 DI MERCOLEDì 07 APRILE 2021

ALLE 12:21 DI GIOVEDì 08 APRILE 2021

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Scuola: in aula 311mila piemontesi, Anita e Lisa in piazza
Riprende protesta per chiedere che tutti tornino in classe
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
01:44
AGGIORNATO ALLE
09:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ritorno a scuola in zona rossa questa mattina in Piemonte per quasi 311mila studenti fino alla prima media. Restano in didattica a distanza le altri classi e torna la protesta di Anita e Lisa.
Le due studentesse simbolo della lotta contro la dad, hanno ripreso le lezioni nell’aula a cielo aperto di piazza Castello, di fronte agli uffici della Regione Piemonte nel centro di Torino.
Con le due ragazze oggi ci sono anche i genitori del movimento ‘Priorità alla scuola’, che chiedono di “porre fine al grave danno all’istruzione di bambine e bambini e adolescenti e al loro disagio pisco-fisico”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Donna scompare in Gallura, figlia “Aiutateci a trovarla”
Video-appello con richiesta di collaborazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
AGLIENTU
07 aprile 2021
09:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Aiutateci a ritrovare la mamma”.
È l’appello lanciato da Laura Rizzi, figlia di Silvana Gandola, la 79enne di cui non si hanno più notizie da dieci giorni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’anziana, vedova da poco più di due mesi, è affetta da sordità grave e non è autonoma. Dal Portogallo, dove si era stabilita col marito dopo aver lasciato Torino, si è trasferita da poco in Gallura, dove ha una casa, con un’assistente arrivata nell’isola con lei dal Piemonte. La mattina di domenica 28 marzo le due donne sono uscite di casa per fare una passeggiata verso il mare, ma da quel momento in poi di Silvana Gandola si sono perse le tracce. Dopo dieci giorni, mentre le ricerche continuano a coinvolgere un gran dispiegamento di uomini e mezzi e le forze dell’ordine cercano di ricostruire le fasi precedenti alla sparizione, sua figlia chiede che sulla vicenda non cali il silenzio.
“Spero di ritrovarla ancora viva”, afferma Laura Rizzi, medico anestesista. Saputo della sparizione si è precipitata in Sardegna col marito. La scomparsa della madre si somma al lutto ancora fresco per la morte del padre, deceduto in Portogallo lo scorso gennaio. “Mia mamma è scomparsa la Domenica delle Palme dalla spiaggia di San Silverio, tra Portobello e Vignola, e da allora non si hanno più tracce”, è l’incipit del video-appello che diffonde per ampliare il più possibile il raggio d’azione delle ricerche.
“Non si sa che fine abbia fatto la mamma”, dice mentre batte palmo a palmo il Nord Sardegna e distribuisce dei volantini con la foto di Silvana Gandola e il contatto telefonico dei carabinieri di Aglientu. “Siamo disperati – afferma – Chiunque l’abbia vista ci dia notizie e ci faccia sapere: ogni informazione, anche la più banale, potrebbe essere importante”.
Secondo Laura Rizzi sua madre “potrebbe aver raggiunto la strada provinciale 90 verso Badesi o potrebbe aver pensato di dirigersi verso qualche porto o aeroporto per tornare a Torino”. Per lei “ogni strada è aperta”.   CRONACA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Medicine cinesi ‘anti-Covid’, sequestrate 6mila confezioni
Operazione carabinieri Nas di Torino. Denunciato 50enne cinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
09:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Oltre seimila medicinali di origine cinese, tra cui farmaci venduti come anti Covid, sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas di Torino. Erano privi delle necessarie autorizzazioni di Aifa ed Ema.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le indagini erano partite lo scorso gennaio a seguito della scoperta, nel centro del capoluogo piemontese, di alcune decine di confezioni di medicinali cinesi all’interno di una rivendita al dettaglio di generi alimentari. I medicinali erano stoccati in una rivendita all’ingrosso con sedi tra Prato e la provincia di Firenze, di proprietà di un 50enne cinese che è stato denunciato.
L’operazione è stata coadiuvata dai militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Firenze e dalle Compagnie territoriali di Prato e Signa (Firenze). I medicinali, principalmente confezionati in bustine e destinati quasi esclusivamente al mercato etnico, sono stati rinvenuti in seguito di alcune perquisizioni delegate dalla Procura della Repubblica di Firenze nell’ambito di un’attività di contrasto al commercio illecito di farmaci.
Le indagini dei carabinieri del Nas di Torino sono scattate lo scorso gennaio, con il ritrovamento nel centro del capoluogo piemontese di alcune decine di confezioni di medicinali cinesi all’interno di una rivendita al dettaglio di generi alimentari.
Gli accertamenti hanno condotto i militari a una società di rivendita all’ingrosso con più sedi, tra Prato e la provincia di Firenze, di proprietà di un 50enne cinese.
Le quasi 6.200 confezioni sequestrate avrebbero fruttato profitti indebiti stimati in oltre 60 mila euro, oltre al potenziale rischio per la salute dovuti all’assunzione di prodotti senza la doverosa valutazione delle Autorità e delle corrette modalità di produzione e conservazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
‘Alexa fammi un espresso’, il caffè italiano diventa smart
Amazon e Lavazza presentano Voicy, macchina con Alexa integrata
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
09:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo aver portato il caffè nello spazio per un vero espresso a gravità zero, aver ideato la prima audioguida su Instagram per visitare il suo museo o aver abbinato il bluetooth alle sue macchine, Lavazza torna a puntare su innovazione e tecnologia. A far diventare smart l’espresso italiano ci pensa Lavazza A Modo Mio Voicy, la prima macchina per il caffè al mondo con Alexa integrata, nata dalla collaborazione fra l’azienda torinese e quella di Seattle.   TECNOLOGIA    ACQUISTA SU AMAZON

Con una semplice richiesta all’assistente vocale di Amazon si potrà avere all’istante la propria tazzina fumante, mentre grazie alle App Alexa e Piacere Lavazza sarà possibile monitorare la scorta delle capsule, riacquistarle e conteggiare il proprio consumo quotidiano di caffè, chiedere istruzioni su come usare la macchina ed effettuare la decalcificazione, ma anche salvare gusti e preferenze di amici e familiari.
L’integrazione di Alexa nella nuova macchina Lavazza permette inoltre di interagire con l’assistente vocale di Amazon direttamente attraverso la macchina del caffè, anche per effettuare e ricevere chiamate e messaggi verso e da altri dispositivi Echo, riprodurre musica da Amazon Music, Spotify e Deezer anche con il supporto Multi Room Music, e controllare i dispositivi per Casa Intelligente compatibili.
I clienti potranno anche registrarsi al servizio in abbonamento Amazon Music Unlimited e ottenere un periodo d’uso gratuito di 3 mesi.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: protesta fieristi, merce esposta ma non in vendita
Iniziativa simbolica a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
10:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tornano i fieristi in piazza Vittorio a Torino. Sono una quindicina i banchi allestiti stamani con prodotti gastronomici, capi di abbigliamento, oggetti per la casa: la merce però è solo in esposizione e non in vendita.
Si tratta infatti di una iniziativa simbolica per richiamare l’attenzione sui problemi in cui versa la categoria dopo 14 mesi di stop dovuti all’emergenza Covid.
“Avevamo detto che avremmo riaperto – spiega Simona Tagliaferri, presidente nazionale Afi-associazione fieristi italiani – e lo abbiamo fatto. Da troppo tempo non si lavora, e i ristori sono praticamente nulli. Ringraziamo comunque la questura e le istituzioni che ci hanno dato il permesso di svolgere questa manifestazione”.
In piazza Vittorio è presente anche Enzo Macrì, presidente di Pil-partite Iva libere.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ferrovie: Trenord, nuovi Caravaggio su Milano-Domodossola
In servizio dal prossimo 12 aprile 4 convogli per 22 corse
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
11:05
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si allarga al Piemonte il bacino d’utenza dei nuovi treni Caravaggio acquistati dalla Regione Lombardia per Trenord. I convogli pendolari di nuova generazione saranno in servizio nel Varesotto e nel Verbano fino a Domodossola (Verbano-Cusio Ossola) da lunedì prossimo12 aprile, quando ne entreranno in circolazione 4 sulla linea internazionale Milano-Gallarate-Arona-Domodossola, per un totale di 22 corse giornaliere.
Metà sulla linea RegioExpress Milano Centrale-Domodossola e metà sul collegamento parallelo Suburbano da Milano Porta Garibaldi, di cui 5 con partenza o destinazione Arona e 6 con proseguimento fino a Domodossola.
I convogli circoleranno in composizioni da 4 carrozze con 445 posti a sedere. Dispongono di climatizzazione autoregolata e di illuminazione a led, prese elettriche e usb per la ricarica dei dispositivi mobili. Prodotti da Hitachi, i treni Caravaggio sono dotati di soluzioni audio e video per l’informazione a bordo e di 44 telecamere per la videosorveglianza. Fanno parte del lotto di 222 convogli acquistati dalla Regione Lombardia per Trenord, che consentiranno di cambiare volto rinnovare progressivamente la flotta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Embraco: protesta a Torino, tra 18 giorni i licenziamenti
In piazza i delegati di altre fabbriche, incontro in Prefettura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
10:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I lavoratori dell’ex Embraco manifestano a Torino, davanti alla sede della Regione Piemonte, per sollecitare un intervento immediato del ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, sul progetto Italcomp che dovrebbe salvare la fabbrica di Riva di Chieri e l’Acc di Belluno. Sono presenti in piazza Castello anche molti delegati delle fabbriche metalmeccaniche torinesi, tra le quali Stellantis.

La protesta è stata organizzata da Fim, Fiom, Uilm e Uglm a 18 giorni dai licenziamenti dei 400 lavoratori della ex Embraco di Riva di Chieri, che scatteranno il 25 aprile. Una delegazione sindacale sarà ricevuta dal prefetto di Torino, Claudio Palomba.   ECONOMIA   POLITICA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fiocco rosa a Pontechianale, prima nascita dopo dieci anni
E’ ultimo comune valle Varaita prima confine con Francia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 aprile 2021
10:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dieci anni dopo l’ultima nascita, la ‘cicogna’ torna a Chianale, l’ultimo borgo della valle Varaita a 1800 metri di altitudine. La frazione di Pontechianale, ultimo comune prima del colle dell’Agnello e del confine francese, torna a festeggiare un neonato, figlio di una coppia che vive stabilmente nel borgo.

Lo anticipa il quotidiano La Stampa sulle pagine locali della provincia di Cuneo. Si tratta di Caterina Orusa, figlia di papà Daniele, 40 anni, gestore di un ristorante a Brossasco, e di Beatrice Ottonelli, 35 anni, titolare di un negozio di artigianato locale a Chianale. Beatrice ha sempre vissuto tra questi monti alle spalle del Monviso, mentre Daniele, originario della media valle Varaita, ha scelto di trasferirsi a Chianale, con Beatrice, nel 2016.
Negli ultimi anni il Comune di Pontechianale ha registrato delle nascite da coppie con la residenza a Chianale, ma si tratta di famiglie che non vivono stabilmente nella borgata, dove i residenti effettivi sono circa venti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: protestano ambulanti mercati Torino, bloccata via
Assessore Sacco a Santa Rita, trasmesso richieste al prefetto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mattinata di protesta degli ambulanti di generi non alimentari nei mercati torinesi contro la prolungata chiusura per le norme anti Covid. Tra le manifestazioni quella organizzata a Santa Rita ha visto la partecipazione anche di numerosi negozianti, compresi quelli di attività aperte.
“Siamo tutti necessari”, la scritta sullo striscione sventolano dai manifestanti, una sessantina in tutto; “Vogliamo lavorare “, lo slogan ripetuto. “Non possiamo più aspettare”.
I manifestanti sono stati incontrati, sul posto, dall’assessore comunale al Commercio, Alberto Sacco. “Ero già qui alle 8 del mattino – ha detto – spero possiate riaprire al più presto possibile. La vostra situazione ci e ben chiara, capisco e spero vivamente che si possa tornare arancione.
Abbiamo trasmesso tutti i vostri problemi e le vostre richieste al prefetto affinché venga interessato il Governo”.
Sacco è stato brevemente interrotto da qualche ambulante che ha urlato “al 28 non ci arriviamo, moriamo prima”, poi ha potuto concludere il suo intervento. “I nostri poteri sono limitati, decide Roma”, ha aggiunto l’assessore. La protesta, sotto il controllo delle forze dell’ordine, ha parzialmente bloccato corso Orbassano.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: i quartieri popolari raccontati in foto dai giovani
Reality Shot iniziativa Atc. Luca Beatrice direttore artistico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
11:31
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un corso-concorso fotografico per i ragazzi che vivono nelle case popolari o nei quartieri popolari di Torino per raccontare, attraverso l’occhio dello smartphone, la loro realtà quotidiana, fatta di luoghi e persone. ‘Reality Shot’ è l’iniziativa ideata dalla Atc del Piemonte Centrale e Casa Atc Servizi con l’associazione Kallipolis, Camera e Print Club e con il sostegno di Fondazione Mirafiori, Circoscrizione 6 e Iren.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Obiettivo di Atc, entrare in contatto con gli abitanti che conosce di meno, i più giovani, favorendo il dialogo, la partecipazione e l’inclusione attraverso la fotografia ‘smart’.
Il progetto coinvolge il critico d’arte Luca Beatrice come direttore artistico e i fotografi Simone Mussat Sartor e Maura Banfo come tutor per fornire ai partecipanti competenze tecniche e artistiche. A giudicare gli scatti sarà Toni Thorimbert, reporter, ritrattista e affermato fotografo di moda, cresciuto nella periferia milanese dove da giovanissimo ha documentato le tensioni sociali e politiche degli anni Settanta. Le candidature verranno raccolte da oggi al 3 maggio e verranno selezionati tra i 20 e i 30 ragazzi che lavoreranno a Mirafiori e Falchera seguiti dai due tutor. Come in un vero e proprio reality l’iniziativa potrà essere seguita su un canale Instagram dedicato, @realityshot.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: online virtual tour delle nuove stazioni della Metro
Sul sito Infrato

brevi clip sulla tratta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
11:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A pochi giorni dall’inaugurazione ufficiale si possono scoprire in anteprima, grazie alla tecnologia, le due nuove stazioni della linea 1 della Metropolitana di Torino, Italia 61-Regione Piemonte e Bengasi.
Sul sito Infrato è infatti online il virtual tour dei due scali ferroviari che consente di percorrerli dal piano atrio al piano banchina fermandosi anche ad ascoltare i tecnici di InfraTo che, in brevi clip, illustrano le principali caratteristiche di questa tratta e raccontano come si realizza una metropolitana.

Si può cosi scoprire in modo semplice, ad esempio, come si bandisce una gara, come scava una talpa, quale terreno si trova nel sottosuolo di Torino, come sono stati scelti i colori delle nuove stazioni o cosa rappresentano i disegni nelle vetrofanie realizzate appositamente dal maestro Ugo Nespolo. L’idea di utilizzare questo strumento, spiega InfraTo, è nata per dare la possibilità a tutti i cittadini, molti dei quali iscritti alle visite di cantiere poi sospese a causa del Covid, di visitare le nuove stazioni in anteprima e di fornire pillole di informazioni e curiosità sulla metropolitana.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Covid: protesta ‘gentile’ dei ristoratori, fateci riaprire
Iniziativa nell’Alessandrino, basta essere capro espiatorio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
GARBAGNA
07 aprile 2021
12:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Fateci aprire”: lo scrivono sulle t-shirt bianche i dipendenti di uno dei locali che si affacciano sulla piazza di Garbagna, uno dei Borghi più belli d’Italia, che hanno ideato questa ‘protesta gentile’ contro la prolungata chiusura per le norme anti Covid dei ristoranti.
“La ristorazione – dice il titolare del ristorante, Paolo Nicolini – non può continuare a essere il capro espiatorio della diffusione del contagio.
Un ristorante che segue le corrette norme di prevenzione è più sicuro, controllato e controllabile di quanto contrariamente accade sia in molti altri luoghi lasciati aperti sia per i comportamenti largamente diffusi e contrari alle regole imposte. Occorre una nuova formula di dialogo con le sorde istituzioni affinché la situazione cambi. E al più presto”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Torino, protesta no stop commercianti
Cartelli solidarietà appesi su vetrine negozi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
11:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La manifestazione di ambulanti e commercianti a Santa Rita è proseguita tutta la mattinata con un corteo nelle vie e piazze del quartiere. Molti i cartelli di solidarietà appesi sulle vetrine dei negozi con il permesso di tenere aperto, dove invece le serrande sono state abbassate.

“Dietro ogni negozio chiuso – ha detto uno speaker – c’è una famiglia che non ha più soldi per dare da mangiare ai loro figli. La nostra attività garantisce strade sicure e pulite, noi paghiamo tasse per la scuola, per i trasporti, per le pensioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Cirio agli ambulanti, porterò vostre istanze a Draghi
Governatore con manifestanti Cuneo, giusto chiedere tempi certi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 aprile 2021
11:47
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Siete un esempio, una categoria responsabile che chiede solo di esercitare un diritto: poter lavorare”. Così il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, incontrando in piazza Galimberti, nel centro di Cuneo, gli ambulanti di generi non alimentari dei mercati che protestano contro la prolungata chiusura per le norme anti Covid.

“E’ giusto chiedere prospettive e tempi certi – aggiunge il governatore piemontese -. Piuttosto di moratorie e ristori, sarebbe meglio cancellare un anno di tasse. Incontrerò il premier Mario Draghi e presenterò le vostre istanze”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sanità: nuova Nefrologia e Gastroenterologia al R.Margherita
Grazie fondazione Forma segnale speranza in piena pandemia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
12:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non una semplice inaugurazione, seppur in forma virtuale, ma un segnale di speranza in piena pandemia. E’ quella del nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia dell’Ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino, ristrutturato grazie ai fondi raccolti da Fondazione Forma.
Un investimento di 1 milione e 750 mila euro, che si concretizza oggi con l’apertura della prima parte dedicata alla degenza, e che si completerà nel mese di luglio con gli spazi per la dialisi e i servizi diurni.
La ristrutturazione, la più importante in termini economici mai sostenuta da Forma, ha consentito, nonostante la pandemia, di rispettare l’obiettivo prefissato, completando in soli 5 mesi il 60% del progetto. Negli spazi rinnovati dal punto di vista architettonico, con particolare attenzione all’umanizzazione, impiantistico e tecnologico, sono disponibili quattro camere doppie e due singole per la degenza ordinaria e due di degenza intensiva, tutte con servizi igienici privati.
Previste anche, fra le altre cose, una sala giochi, una tisaneria e la sala prelievi.   MEDICINA, SALUTE E BENESSERE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Cinema: nasce Piemonte Factory, ‘officina’ per cineasti U.30
Coinvolti 31 comuni, set ambientati all’80% in regione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
12:43
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nuova iniziativa per giovani cineasti a Torino: nasce Piemonte Factory 2021 Film LabContest Under 30, presentato oggi, da una naturale emanazione del Torino Factory. Rispetto a prima quando erano limitati al capoluogo piemontese, ora i set potranno essere su tutto il territorio regionale, come ha sottolineato con l’assessore alla Cultura del Piemonte, Vittoria Poggio che ha parlato di “una nuova officina di cinema, grazie ad un’intesa con ben 31 Comuni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il nuovo contest promosso dall’associazione Piemonte Movie, con Regione Piemonte, Fctp-Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Tff, Agis-Anec, prevede, sotto la direzione artistica del regista Daniele Gaglianone, la presentazione da parte di cineasti under 30, entro il 7 giugno, di cortometraggi di 3 minuti, ambientati per l’80% in Piemonte.
A seguire gli 8 autori selezionati prenderanno la ‘residenza artistica’ in uno degli 8 capoluoghi di provincia per avviare la produzione, affiancati da un regista professionista scelto per loro da Gaglianone, di un corto di 10 minuti. Tutti gli 8 lavori, hanno sottolineato il presidente di Piemonte Movie, Alessandro Gaido e i direttori di Fctp e Museo del Cinema, Paolo Manera e Domenico De Gaetano, verranno presentati al 39/o Tff che tutti si augurano sarà quest’anno, in presenza.   CINEMA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Arte: opera racconterà mondo contadino delle Langhe del vino
Lo street artist torinese Gec curerà “Wine in progress”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
07 aprile 2021
13:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Lo street artist “Gec” (al secolo Giacomo Bisotto, nato a Cuneo nel 1982) è il vincitore italiano del bando europeo Eti (www.eti-europe.eu) promosso in Italia dalla Fondazione Bottari Lattes di Monforte d’Alba. Creerà un’opera di arte pubblica partecipata e all’aperto dal titolo “Wine in progress” per raccontare il mondo contadino di Langhe e Roero diventati oggi “un territorio turisticamente sovraesposto in cui si perde la concezione del lavoro che fu portato avanti con cura, passione e fatica dalle vecchie generazioni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto prevede una prima fase nella quale i residenti della zona collinare del Piemonte potranno fornire foto di famiglia ambientate nelle Langhe e nel Roero per raccontare “fatica e soddisfazione, dei nonni e dei bisnonni nelle loro vigne e cantine, dalla potatura alla vendemmia”. Tra le foto l’artista torinese ne selezionerà alcune per realizzare disegni e ritratti di grandi dimensioni, dipinti su carta e applicati su pareti, edifici e palazzi della zona. Per partecipare a “Wine in progress” c’è la pagina evento Facebook (https://bit.ly/2PxJdbz) o le mail gec-art@libero.it o book@fondazionebottarilattes.it.
Le foto possono essere portate a mano (previa prenotazione telefonica: 0173/789282) o spedite via posta a Fondazione Bottari Lattes, via Marconi 16, Monforte d’Alba, 12065 (Cuneo).
Il progetto europeo coinvolge anche Francia (Ecole Nationale d’Art di Parigi), Spagna (Idensitat di Barcellona) e Romania (Minitremu di Târgu Mureș).   SPETTACOLI, MUSICA E CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo: Piemonte, freddo artico dopo 60 giorni di siccità
Sul Monte Rosa -33,5, termometro a zero anche in pianura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’aria artica ha fatto scendere il termometro a valori da record, per aprile, in molte località di montagna in Piemonte: la rete di stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha misurato -19, 3 ai 2.820 metri di Macugnaga (Verbano-Cusio-Ossola), -23.6 a Ceresole Reale, sul Gran Paradiso, -18 al Colle dell’Agnello, in alta Valle Varaita (Cuneo), -33,5 sul Monte Rosa, ai 4.560 metri di altitudine della Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa.
Le minime sono state da inverno anche in pianura, 0,9 nel centro di Torino, alla stazione meteo dei Giardini Reali, 0,4 ad Asti, 0,2 a Vercelli.
E la prossima notte – prevede Arpa – sarà ancora più fredda. Un cambiamento è atteso da sabato 10 aprile, quando correnti più umide dovrebbero creare le condizioni favorevoli a piogge e rovesci, in modo da interrompere un periodo di siccità arrivato proprio oggi a 60 giorni, su quasi tutta la regione.   METEO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Recovery: Cisl, bene attenzione Giunta a proposte sindacati
Ferraris, ora accordo regionale su vaccini nei luoghi di lavoro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
14:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“È importante che la Giunta regionale abbia compreso nel documento che sta inviando in queste ore al governo centrale molte proposte elaborate unitariamente di Cgil, Cisl e Uil per la ripresa e la resilienza del Piemonte. L’altra questione rilevante è l’accordo di ieri sera tra governo e parti sociali sulle vaccinazione anti-covid nei luoghi di lavoro.
Un’intesa molto innovativa che dà sicurezza alle persone in questa fase così drammatica e confusa.
Presto, insieme alle controparti, declineremo l’accordo a livello regionale”. Lo ha affermato il segretario regionale Cisl Piemonte, Alessio Ferraris. nell’intervento al Consiglio Generale riunito in teleconferenza con la partecipazione del numero uno nazionale Luigi Sbarra.
I temi del Recovery Plan, della riforma degli ammortizzatori sociali, del blocco dei licenziamenti, della campagna di vaccinazione e della ripartenza sono stati al centro del Consiglio generale della Cisl Piemonte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: rabbia commercianti ad Asti, vogliamo poter lavorare
I manifestanti sono stati ricevuti in Prefettura
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
14:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La fame è come la tosse, non si può nascondere” e “Lavorare è un bene di prima necessità” sono alcuni dei cartelli esibiti dai commercianti sono scesi in piazza Alfieri, ad Asti, per manifestare il loro desiderio di tornare a lavorare. Ambulanti, partite iva, ristoratori, palestre, negozianti hanno dato vita a un corteo con i propri mezzi per le vie della città e tenuto un comizio sotto la prefettura per ribadire il desiderio di poter tornare a lavorare.

Presenti alla manifestazione il sindaco, Maurizio Rasero, il vicesindaco con delega al Commercio, Marcello Coppo, e gli assessori regionali Maurizio Marrone e Fabio Carosso. Al termine i manifestanti sono stati ricevuti in prefettura dal vice prefetto Arnaldo Agresta perché il prefetto, Alfonso Terribile, è in quarantena a causa del Covid.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Droga: sequestrati a Torino 30 chili cocaina, valore 2mln
Polizia arresta un incensurato, aveva anche 50mila euro
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
14:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Trenta chili di cocaina, che in caso di vendita avrebbero fruttato due milioni di euro, sono stati sequestrati a Torino dalla polizia, che ha arrestato un 27enne incensurato di origini albanesi.
Fermato per un controllo mentre stava per salire a bordo di un’auto, l’uomo è fuggito ma è stato bloccato in corso Vercelli.

Addosso aveva circa 20 mila euro in contanti, suddivisi in mazzette da mille euro. La successiva perquisizione del suo alloggio, nel quartiere Pozzo Strada, ha permesso agli agenti di trovare 33 panetti di cocaina purissima, oltre a vario materiale per il confezionamento delle dosi, e altri 28mila euro in contanti.
Era da più di trent’anni che le forze dell’ordine non sequestravano a Torino tanta cocaina come i trenta chili trovati nell’appartamento del 27enne incensurato di origini albanesi arrestato dalla polizia. Lo si apprende da fonti investigative. Le stesse fonti precisano inoltre che il denaro trovato nell’appartamento dell’uomo ammonta a circa 280mila euro e non a 30mila come appreso in un primo momento. E’ probabile quindi che avesse già venduto una parte dello stupefacente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Covid: 76.400 euro da Conad Nord Ovest alla Caritas
Per le famiglie del Piemonte e della Valle d’Aosta
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Conad ha donato a Caritas Italiana 76.400 euro – pari a oltre 19.000 pasti – alle diocesi piemontesi nelle province di Torino, Novara, Biella, Vercelli, Alessandria, Asti, Cuneo e alla diocesi Valdostana della provincia di Aosta. L’iniziativa è un gesto solidale che ha caratterizzato tutte le attività collegate al 60esimo di Conad Nord Ovest.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In tutta Italia la cifra complessiva è di 632.520 euro.
“In Italia ci sono migliaia di famiglie in grande difficoltà, molte delle quali non più in grado di acquistare beni per sopravvivere. I dati drammatici che tutti abbiamo davanti agli occhi ci hanno spinto a intervenire concretamente aiutando più di 10.500 famiglie, con una donazione pari a 160.000 pasti” spiega Valter Geri, presidente di Conad Nord Ovest. “Anche nel contesto del Nord Ovest – sottolinea Pierluigi Dovis, delegato regionale Caritas Piemonte e Valle d’Aosta – la pandemia ha innescato una reazione a catena di tipo economico e sociale che sta investendo fasce in altri tempi del tutto escluse dai problemi di impoverimento. Nella rete dei centri di ascolto diocesani e parrocchiali di Piemonte e Valle d’Aosta stanno passando lavoratori a partita Iva, stagionali del turismo e dello spettacolo, piccoli esercenti al dettaglio, operatori industriali che patiscono i ritardi nell’arrivo dei benefit pubblici, famiglie divise, anziani fragili anche psicologicamente. La richiesta di cibo è alta ma, per le nostre Caritas, è una occasione di vicinanza e di cura per cercare di offrire loro quel di più che viene dalla relazione così compromessa in tempi di lockdown”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Stellantis: ordini aperti per la Nuova Tipo City Sport
Nei primi mesi 2021 modello più scelto del segmento da italiani
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ordini aperti per la Nuova Tipo City Sport. Si amplia così la gamma della Nuova Tipo, di recente completamente rinnovata – in termini di motori, stile, versioni e tecnologia – e declinata secondo una nuova struttura attraverso tre anime: Life, Sport e Cross.

Nei primi mesi del 2021, la Nuova Tipo è il modello più scelto dagli italiani nel proprio segmento. Al lancio la Nuova Tipo City Sport è proposta a partire da 18.500 euro con finanziamento Fca Bank.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coldiretti, gelo dopo il caldo, danni anche ad api
Nevischio negli orti e sui frutteti, da nord a sud del Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
15:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nevischio e ghiaccio sui fiori e le colture del Piemonte. Il crollo delle temperature, in piena primavera, pochi giorni dopo massime a 25-26 gradi, mette a rischio i raccolti – fa notare Coldiretti – poiché, “dopo il risveglio la vegetazione è ora più sensibile al grande freddo con bufere di vento e neve anche a bassa quota”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In Piemonte l’ondata d freddo ha colpito soprattutto il nord Piemonte della regione, con nevischio tra le province di Novara e Vercelli, ma anche a sud, nel monregalese, in provincia di Cuneo, e nella provincia di Alessandria con gelate in particolare nell’acquese e nel novese.
Nella pianura del torinese questa notte, per la prima volta, le temperature sono andate sotto lo zero, era già successo nel pinerolese nelle scorse settimane, ma allora le colture non erano fiorite, provocando lievi danni a kiwi, pesche e albicocche. Il gelo ha segnato, tra le orticole, gli asparagi di Santena e del Pianalto di Poirino.
“Si attende un ulteriore abbassamento delle temperature questa notte e per una stima dei danni attendibile dobbiamo aspettare qualche giorno – commentano Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte, e Bruno Rivarossa, delegato confederale – .
Con il caldo dei giorni scorsi le piante hanno anticipato la fioritura ed il freddo improvviso è dannoso, oltre che per le orticole e le piante da frutto, anche per il comparto apistico.
Il grano, invece, sta patendo maggiormente la siccità. L’abbassamento della colonnina di mercurio per lungo tempo sotto lo zero provoca danni gravissimi ma lo sbalzo termico ha inevitabilmente un impatto anche sull’aumento dei costi di riscaldamento delle produzioni in serra di ortaggi e di fiori, soprattutto se si considera che i prezzi del gasolio sono in continua crescita da novembre. Siamo di fronte alle conseguenze dei cambiamenti climatici – concludono Moncalvo e Rivarossa – con una tendenza alla tropicalizzazione e il moltiplicarsi di eventi estremi con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anas: al via il secondo piano di rientro strade per 3mila km
Mille chilometri sono in Piemonte
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
15:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al via la seconda tranche di rientro strade ad Anas da parte delle amministrazioni locali per circa 3.000 km, che unita ai trasferimenti della prima tranche avviata alla fine del 2018, incrementa la rete in gestione ad Anas a un totale di oltre 32.000 km. Lo comunica Anas in una nota spiegando che “in esecuzione dei DPCM del 21 novembre 2019, oggi è stata effettuata la consegna di 872 km da parte delle regione Emilia-Romagna.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Seguiranno nei prossimi giorni il Piemonte con 1.000 km, la Lombardia con 1.075 km e la Toscana con 39 km (che si aggiungono ai 573 km trasferiti dalla Toscana nel 2018). Le operazioni di passaggio si concluderanno entro la fine del mese di aprile”.
Con questa seconda tranche, entrano nella gestione di Anas altri circa 1.300 ponti, che – viene precisato – saranno immediatamente inseriti nel programma Bridge Management System che prevede cicli cadenzati di monitoraggi e ispezioni. Anas, sulla base delle prescrizioni contenute nel parere del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici del 18 aprile 2019, ha svolto in via preventiva sulla rete della seconda tranche in corso di trasferimento una due diligence infrastrutturale con lo scopo di controllare la presenza di eventuali criticità per la sicurezza degli utenti e verificare lo stato di conservazione e funzionalità delle strutture, comprensive di ponti, viadotti e gallerie. Questa attività ispettiva, interamente a carico di Anas, è stata propedeutica alla conoscenza degli asset stradali per programmare i necessari interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle tratte oggetto di rientro in gestione ad Anas. Le attività sono state completate a marzo 2021 per consentire l’effettivo trasferimento delle strade.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: Cirio,capacità aumenta con ‘fuoco amico’ Cottolengo
Operativo hub per religiosi di tutte le fedi
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:00
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La capacità vaccinale del Piemonte aumenta con l’apporto del Cottolengo, la struttura assistenziale per i bisognosi creata a Torino dal santo Benedetto Cottolengo, dove verranno vaccinati contro il Covid i religiosi di tutte le fedi.
“E’ una giornata importante – ha sottolineato il presidente della Regione, Alberto Cirio, visitando il centro – innanzitutto perché concretamente si vaccinano le persone, e prima vacciniamo prima ripartiamo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ma poi da qui arrivano due messaggi che credo siano fondamentali: il primo riguarda il fatto che continuiamo a vaccinare secondo l’ordine delle categorie prioritarie aumentando i centri vaccinali. E oggi aumentiamo con la capacità di fuoco – fuoco amico – del Cottolengo”.
“Il secondo messaggio – ha aggiunto – è che qui, sede di uno simboli più importanti dei nostri valori religiosi, si vaccinano non solo i religiosi della curia torinese, ma quelli di tutte le confessioni religiose che hanno una sede a Torino o in Piemonte.
Questo è un grandissimo messaggio del fatto che la solidarietà è solidarietà, che non c’entra che lingua parli e che religione professi, sei figlio di Dio, sei su questa terra e il Cottolengo ti vaccina. Credo che il santo Cottolengo di lassù sia orgoglioso di questa scelta, e ringrazio la nostra Asl della Città di Torino e tutta la struttura del Cottolengo, che è una eccellenza non solo di bontà ma anche di efficienza sanitaria”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Banca del Piemonte rafforza la sua rete di private bankers
Inserimento di due giovani manager provenienti dall’estero
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Banca del Piemonte sta rafforzando la Rete Private Bankers con l’inserimento di due giovani manager provenienti da lunghe esperienze all’estero.
Giuseppe Corcelli, romano, 36 anni, laurea e master of Science con lode in Metodi Economici e Quantitativi all’Università di Roma Tor Vergata; Master of Science in Wealth Management alla Singapore Management University.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Giuseppe ha lavorato per sei anni in Leonardo tra Roma e Jakarta con il ruolo di Corporate Finance Manager, per poi entrare come Investment Advisor nel 2017 nel Natura Green Investments, Family Office con un diversificato portafoglio di investimenti e sedi a Singapore e New York.
Gianluca Quaranta, torinese, 30 anni, laurea magistrale con lode e dignità di stampa in Economia all’Università di Torino, dopo esperienze in grandi gruppi bancari a Dublino e Londra, ha lavorato da gennaio 2018 in Pictet Wealth Management Lussemburgo, prima come Private Banking Assistant e successivamente come Client Relationship Officer nel settore Private Banking & Wealth Management per Hnwi. Entrambi si inseriranno nella Direzione Commerciale, la cui responsabile è il direttore Centrale Giovanna Crescenzo e dove già operano 32 consulenti Private e Premium.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: Ogr Good Vibes, sul palco Fusaro e la band zYp
Dopo Myss keta artisti emergenti della scena musicale torinese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
16:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il successo della prima sessione con Myss Keta del 18 marzo scorso la rassegna Ogr Good Vibes darà spazio venerdì 9 aprile ad artisti emergenti della scena musicale torinese: saranno infatti protagonisti della sessione Fusaro, con ospite special guest Bianco, e la band zYp.
In un momento in cui i palchi sono vuoti e le luci spente, Ogr Good Vibes riporta gli artisti sul palco per sostenere un comparto, quello della musica dal vivo, che nell’ultimo anno ha perso il 97% del fatturato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Grazie a una serie di sessioni musicali unplugged e reading registrati all’interno del Duomo, area iconica delle ex officine, verranno coinvolte maestranze e professionalità legate all’organizzazione di eventi, settore attualmente tra quelli più in difficoltà. Un segnale chiaro in sintonia con Ogr, che da sempre mira ad essere un propulsore di crescita del capitale culturale, sociale ed economico del territorio. Una produzione firmata Ogr, i cui contenuti video saranno trasmessi sui canali social dell’hub culturale di Torino.
La line up di Ogr Good Vibes, produzione originale Ogr in collaborazione con TOdays Festival, popolerà il canale YouTube fino alla fine di maggio con concerti, reading e interventi musicali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eataly: chiusura definitiva store Bari e Forlì
Azienda, piani sviluppo confermati. In tutto 80 i dipendenti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
17:02
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Eataly chiude definitivamente gli store di Bari e Forlì. I due negozi, che hanno complessivamente 80 dipendenti, non riapriranno neppure quando l’emergenza sanitaria sarà finita.
“La decisione è maturata su fattori di contingenza locale aggravati dalla pandemia. I piani di sviluppo di Eataly restano confermati. Bari e Forlì sono gli unici negozi che non verranno riaperti, e la priorità oggi riguarda la situazione del personale e lavorare con le organizzazioni sindacali in modo fattivo e collaborativo per ridurre gli impatti di stabilità reddituale sul personale dei due negozi”, spiega l’azienda in una breve nota.
Il punto vendita di Bari era stato aperto nel 2013 nell’area della Fiera del Levante, quello di Forlì nel 2014 in un palazzo storico della città come una costola dell’azienda principale, Romagna Eataly, proprietà al 50% di Farinetti e il restante della famiglia Silvestrini, fondatori di Unieuro.
La Filcams Cgil parla di “doccia fredda” e chiede che sia tutela l’occupazione.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: commemorate vittime del Cln al Martinetto
Sindaca Appendino, “memoria è un dovere verso il futuro”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
17:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Città di Torino ha ricordato con una cerimonia al Sacrario del Martinetto la morte degli otto componenti il Primo Comitato Militare Regionale del CLN Piemontese. Una cerimonia nel rispetto delle norme anti-Covid e quindi senza pubblico, alla quale ha partecipato la sindaca Chiara Appendino accompagnata dai Gonfaloni della Città, di Regione Piemonte e Città Metropolitana, dal vice capo gabinetto del Prefetto Brunella Fabia, dall’assessore regionale Vittoria Poggio e dal presidente della 4/a Circoscrizione Claudio Cerrato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Ancora una volta, la memoria è un omaggio al passato e un dovere verso il futuro”, ha detto la sindaca.
Le note del Silenzio sono risuonate per onorare il sacrificio di chi in quel luogo venne ammazzato e per mantenerne il ricordo.
Il Sacrario si trova in Corso Svizzera all’angolo con corso Appio Claudio. Il piccolo poligono del Martinetto è tutto ciò che rimane di una più vasta costruzione che il Comune affidò alla Società del Tiro a Segno Nazionale dal 1883. Dopo l’8 settembre 1943 fu scelto dalla Repubblica sociale italiana come luogo per l’esecuzione delle sentenze capitali. Oltre 60 tra partigiani e resistenti vi trovarono la morte, tra questi 8 componenti del Comitato militare regionale piemontese, fucilati il 5 aprile 1944.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Reply: Patrizia Polliotto indicata per nuovo cda da Alika
Assemblea degli azionisti convocata il 27 aprile
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
17:32
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’avvocato torinese Patrizia Polliotto entra a far parte della governance di Reply, società leader nella consulenza aziendale e system integration. E’ tra le persone indicate per il nuovo consiglio di amministrazione da Alika, la holding titolare del 39,754% del capitale di Reply e del 56,891% dei diritti di voto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tra i nuovi candidati da Alika ci sono anche il torinese Marco Cusinato, top manager di Reply e l’astigiano Franco Gianolio, ingegnere elettronico con una precedente lunga carriera in Fiat. L’approvazione sarà sottoposto all’assemblea degli azionisti di Reply, in prima convocazione il 26 aprile e in seconda il 17 aprile.
Reply, guidata dalla famiglia Rizzante, è stata fondata nel 1996 a Torino ed oggi conta oltre 7mila dipendenti nel mondo distribuiti su più controllate.
“Sono grata della fiducia ricevuta dalla famiglia Rizzante, creatrice di una delle maggiori aziende nazionali – afferma Patrizia Polliotto – testimonianza concreta di quel Piemonte operoso e capace, in grado di esportare la parte migliore di sé, delle proprie esperienze e competenze. Una realtà che certamente è in grado di fare la differenza anche nell’ambito dei progetti del ‘Next Generation EU’ per la ripresa dallo stallo dovuto alla pandemia da Covid-19”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Novantenne morto in casa a Torino, si sospetta omicidio
Sarebbe stato colpito da coltello da cucina,indagano carabinieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
20:52
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il corpo senza vita di un uomo di 90 anni è stato rinvenuto nella sua abitazione in via Tripoli, nel quartiere torinese di Santa Rita a Torino. Da una prima ricostruzione dei carabinieri, che indagano sull’accaduto, l’anziano sarebbe stato colpito con un coltello da cucina.
La casa non sembra essere a soqquadro e nell’abitazione non c’era alcuna altra persona.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anagrafe antifascista Stazzema, Ivrea dice no all’adesione
Respinta proposta Pd. Sindaco, meglio azioni più concrete
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
07 aprile 2021
18:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Città di Ivrea non aderisce all’Anagrafe nazionale Antifascista di Stazzema. Il Consiglio comunale ha respinto nella seduta di oggi la proposta della minoranza.
“Condivido i valori dell’iniziativa ma non trovo utile la nostra adesione a una anagrafe virtuale, meglio lavorare concretamente tutti i giorni contro ogni totalitarismo”, ha spiegato il sindaco Stefano Sertoli che si è astenuto. A favore si sono schierati solo i sei consiglieri di minoranza.
“Ero abituato a pensare Ivrea come un comune capace sempre di stare dalla parte giusta della storia – dice il consigliere Pd, Andrea Benedino – purtroppo dobbiamo prendere atto che su questi temi vi sia ormai imbarazzo a esporsi. Votare contro i principi della Carta di Stazzema rappresenta una delle pagine più vergognose ed ipocrite di questi anni di mala-amministrazione di centrodestra”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Teatro: Stabile Torino offre sale a compagnie locali
Vallarino Gancia-Fonsatti, siamo di fatto un servizio pubblico
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
19:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In attesa che il pubblico possa assistere in sala alle sette nuove produzioni allestite nei mesi scorsi, il Teatro Stabile di Torino accoglie al Carignano e al Gobetti, per tutto il mese di aprile e nel rispetto delle norme anti-Covid, compagnie e artisti indipendenti del territorio con i loro lavori. L’ente mette a disposizione i due importanti palcoscenici con dotazione illuminotecnica e fonica, con il supporto di personale tecnico interno, con l’assunzione con contratto di scrittura degli artisti e delle maestranze coinvolte.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si tratta delle 6 compagnie Lab Perm, Piccola Compagnia della Magnolia, Mulino ad Arte, Accademia dei Folli, Asterlizze Teatro e Giacopini-VacisAnche, i cui spettacoli, tutti realizzati intorno a temi contemporanei, verranno presentati nella rassegna Summer Plays tra giugno e luglio. Dal 20 al 29 aprile, inoltre, lo Stabile promuove un laboratorio di alta formazione professionale tenuto dal direttore artistico Valerio Binasco, destinato a 4 attrici e a 4 attori del territorio under 35 e a 12 uditori e uditrici.
“Lo Stabile ha deciso di svolgere le proprie funzioni pubbliche al servizio degli artisti indipendenti che subiscono le conseguenze più pesanti della pandemia – dichiarano presidente e direttore, Lamberto Vallarino Gancia e Filippo Fonsatti – promuovendo ‘l’occupazione’ di due nostri teatri da artisti e maestranze sostenendo in questo modo la ripartenza e il lavoro retribuito di attori e compagnie”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Paratici: “Allegri per Pirlo? Nessun ragionamento”
Ds: “Alla Juve fuori dalle prime quattro proprio non pensiamo”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
19:22
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Da undici anni siamo a questo livello e di pressioni ne riceviamo ogni giorno. Le riceviamo quando vinciamo gli scudetti o i titoli, figuriamoci quando le cose non vanno come al solito.
La stessa cosa vale per Andrea (Pirlo ndr), si è sempre preso tante responsabilità, anche da calciatore, e le ha gestite. Non c’è problema”.
Intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Napoli, il direttore sportivo dei bianconeri Fabio Paratici parla della situazione del club. Ma cosa accadrebbe in casa juventina se la squadra non arrivasse tra le prime quattro? “Noi pensiamo positivo e non a non arrivare tra le prime quattro – la risposta di Paratici -. Cerchiamo di fare il nostro campionato, non ci pensiamo. E’ un’ipotesi”.
Ma Allegri potrebbe sostituire Pirlo? “In questo momento noi pensiamo a lavorare e fare il meglio possibile – replica il ds -. Non c’è nessun ragionamento che va al di là delle partite e della fase tecnica. Il resto lascia il tempo che trova”.   JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE E TUTTI GLI ULTIMISSIMI VIDEO DELLA JUVENTUS: HIGHLIGHTS JUVE-NAPOLI 2-1 E HIGHLIGHTS U23-PISTOIESE-JUVENTUS 1-1. IMMAGINI, APPROFONDIMENTI, STATISTICHE, DICHIARAZIONI, CONFERENZE, INTERVISTE, DIETRO LE QUINTE: TUTTO SUL MONDO JUVENTUS   CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Serie A: Juventus-Napoli 2-1
I gol di Cristiano Ronaldo, Dybala e Lorenzo Insigne su rigore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
07 aprile 2021
20:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juventus batte Napoli 2-1 (1-0) nel recupero della 3/a giornata d’andata del campionato di calcio di Serie A, disputata sul terreno dell’Allianz Stadium di Torino. I gol: nel primo tempo Cristiano Ronaldo al 13′; nel secondo tempo Dybala al 28′ e Lorenzo Insigne su rigore al 45′.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pirlo: “Vittoria importante per autostima e classifica”
Tecnico: “Vogliamo vincere questo mini-torneo di 10 giornate”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
07 aprile 2021
21:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Serviva riprendere la marcia, avevamo bisogno di questa vittoria: era importante per la classifica e per la nostra autostima”. L’allenatore della Juventus, Andrea Pirlo, commenta così il successo sul Napoli, tre punti fondamentali per la corsa Champions.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il nostro obiettivo è diventato questo, abbiamo lasciato troppi punti per strada, che hanno creato il distacco dalla vetta – ha spiegato – e vogliamo vincere questo mini-campionato di 10 giornate, finendo tra le prime quattro. Dobbiamo giocare sempre con questo spirito. Anche Ronaldo è rientrato in fase difensiva e, quando ci si sacrifica in 11 per tutta la partita, si trae giovamento per il risultato finale”.
L’altra ottima notizia della serata allo Stadium è il rientro, con tanto di gol, di Paulo Dybala: “Ha giocato pochissimo, non lo abbiamo avuto quasi mai a disposizione: è un valore aggiunto. Futuro? Ha ancora un anno di contratto, è ancora lunga e speriamo di potercelo tenere”. Infine, sulle sfide di Champions in programma in questi giorni: “Vedere le partite di ieri sera ci ha dato fastidio – ha ammesso Pirlo, ai microfoni di Sky – perché potevamo esserci noi ed era un percorso che avremmo potuto proseguire”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anziano ucciso a Torino, arrestato un pregiudicato
Il 50enne, bloccato nella notte alla stazione di Porta Nuova, ha confessato l’omicidio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
08:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un pregiudicato di origini catanesi, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per l’omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri pomeriggio a coltellate nella sua abitazione di Torino. L’uomo è stato fermato nella notte alla stazione di Porta Nuova.
Il movente dell’omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora meglio da chiarire.
Secondo una prima ricostruzione, il pregiudicato sarebbe una di quelle persone in difficoltà che l’anziano aiutava per strada, anche accogliendoli in casa per dare loro da mangiare. I due si sarebbero conosciuti proprio vicino alla stazione di Porta Nuova.
Bloccato dai carabinieri nei pressi dei binari della stazione ferroviaria, con evidenti macchie di sangue sugli abiti, è stato condotto presso la caserma Micca dell’Arma. Forti le somiglianze con l’uomo ripreso dalle telecamere di un vicino tabaccaio posto di fronte all’abitazione dove è avvenuto il delitto. Messo alle strette dagli investigatori, nell’interrogatorio davanti al pm di turno, che lo ha sottoposto a fermo, ha confessato l’omicidio.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Vaccini: ‘furbetti’ Biella, raffica di avvisi garanzia
Una sessantina, anche a vertici Asl
r
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
09:08
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Avvisi di garanzia, una sessantina, per i ‘furbetti del vaccino’ a Biella. Tra questi qualche dirigente, avvocati e commercialisti, ma anche il commissario dell’Asl Diego Poggio, il direttore sanitario e quello amministrativo.
A inizio gennaio, quando la campagna riguardava soltanto i sanitari, avrebbero ‘saltato la fila’ per farsi vaccinare. Lo riporta il quotidiano La Stampa. I carabinieri, coordinati dal procuratore di Biella, Teresa Angela Camelio, li ha individuati esaminando esaminato i nomi riportati sugli elenchi dei vaccinati, segnando tutte le possibili anomalie.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
In carcere col reddito di cittadinanza, denunciati detenuti
Un centinaio quelli pizzicati dalla Guardia di finanza a Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
08:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Benché in carcere ricevevano ancora il reddito di cittadinanza. La guardia di finanza ha denunciati 105 detenuti del carcere ‘Lorusso e Cutugno’ di Torino, o loro familiari, per aver indebitamente percepito 430 mila euro.

Le fiamme gialle, in collaborazione con l’Inps, hanno appurato che non avevano comunicato all’ente, entro due mesi dalla carcerazione come stabilito dalla norma, che fossero detenuti e la variazione della composizione del nucleo familiare. Tra i furbetti del reddito di cittadinanza figurano anche detenuti per reati di particolare gravità, quali associazione per delinquere, traffico e spaccio di stupefacenti, rapina, estorsione e furto, nonché violenza sessuale, pornografia minorile e maltrattamenti in famiglia.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Incendio nel Verbano, salvate tre persone con l’elicottero
Le fiamme stanno divorando la montagna in valle Cannobina
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CANNOBIO
08 aprile 2021
08:39
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un elicottero dei vigili del fuoco ha evacuato in valle Cannobina, nell’alto Verbano, tre persone e un cane che erano rimasti isolati per un incendio sviluppatosi sulla montagna sul Lago Maggiore. L’equipaggio dell’elicottero ‘Drago 80’, decollato da Malpensa, li ha soccorsi e col verricello li ha portati a bordo dell’elicottero riportandoli a valle.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Anziano ucciso a Torino, arrestato un pregiudicato
Fermato alla stazione con abiti sporchi di sangue, ha confessato
(2)
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
10:14
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un pregiudicato di origini catanesi, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per l’omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri pomeriggio a coltellate nella sua abitazione di Torino. L’uomo è stato fermato nella notte alla stazione di Porta Nuova.
Il movente dell’omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora meglio da chiarire.
Una volta fermato, con evidenti macchie ematiche sugli indumenti indossati, fortemente somigliante all’uomo ripreso dalle telecamere di un vicino tabaccaio posto di fronte all’abitazione dove è avvenuto il delitto, l’uomo è stato condotto presso la caserma Micca dell’Arma. Il pm di turno della procura del capoluogo piemontese lo ha sottoposto a fermo al termine di un interrogatorio nel corso del quale, messo alle strette degli investigatori, ha confessato il delitto.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Buffon ‘si può cadere, non smettere di combattere’
Bianconeri celebrano sui social la vittoria contro il Napoli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
09:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Si può cadere, ma non si può smettere di combattere”: questo il messaggio social di Buffon, ieri titolare nel successo contro il Napoli allo Stadium. “E’ nelle difficoltà che la forza del gruppo deve emergere.
Avanti così”, aggiunge Chiellini, così come Bentancur sottolinea quanto fosse delicato il recupero contro i partenopei considerata la situazione di classifica: “Era fondamentale reagire in un momento difficile e vincere questa partita”.
Ha tifato da casa Bonucci, costretto all’isolamento causa Covid: “Si lotta, si soffre, si vince. Grandi ragazzi”. E Morata festeggia non solo per il 2-1 di ieri pomeriggio, ma anche per il ritorno della Joya: “Con questo spirito è difficile batterci, puntiamo sempre alla vittoria. Molto felice per il ritorno e per il gol del mio amico Dybala”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Maltempo: notte di gelo in Piemonte, -6 nel Monferrato
Si temono gravi danni a coltivazioni e frutteti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
10:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Preoccupazione nel mondo agricolo in Piemonte per la notte di forte gelo, la terza consecutiva, con minime fino a -6 in zone di pianura e collina, in particolare nel Monferrato e nelle Langhe e nella campagna tra Torino e Cuneo.
I dati raccolti dalle stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) evidenziano che il termometro è finito sotto lo zero un po’ ovunque: meno freddo, rispetto alle notti passate, in alta montagna, ma temperature molto rigide a bassa quota: -6,1 sulla bassa collina di San Damiano d’Asti, -5 nel capoluogo provinciale, -5,7 a Saliceto (Cuneo).
Notte freddissima anche a Carmagnola (Torino, -4,2) Alessandria, (-4,1) Vercelli, (-3), Acqui Terme (Alessandria, -2,8).
Sottozero anche il centro di Torino: -1 alla stazione meteo dei Giardini Reali (ieri +0,9). Le gelate hanno danneggiato molte coltivazioni. In montagna, sul Monte Rosa la minima è stata -24,1, contro il -33,5 di ieri; -9,5 a Sestriere, -14,9 a Bardonecchia località Sommeiller. Previsto un aumento della quota dello zero termico: 1.600 metri a nord, 1.800-1.900 a nord.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cinema: Lavori in Corto. Restiamo umani, concorso nazionale
Lancio 15 aprile, con proiezione film #387 di Madeleine Leroyer
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
08 aprile 2021
11:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Al via il bando dell’ottava edizione del concorso cinematografico nazionale Lavori in Corto.
La data di partenza scelta dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (Amnc)è giovedì 15 aprile, In occasione del decimo anniversario della scomparsa dell’attivista per i diritti umani e reporter Vittorio Arrigo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il sottotitolo scelto quest’anno è Restiamo umani per ricordare l’adagio con il quale Arrigoni concludeva i suoi articoli dalla Palestina. La pubblicazione del bando è accompagnata dalla proiezione del film documentario #387 di Madeleine Leroyer (2019, 66′, Francia, Belgio, Italia), co-prodotto da Enrica Capra di GraffitiDoc, che affronta il delicato e urgente tema dei migranti, argomento che il regista indipendente e militante Armando Ceste, scomparso il 15 aprile del 2009 e al quale è dedicato il primo premio del concorso, ha ampiamente affrontato nel suo cinema. Il film, la cui visione è gratuita e online su Streeen.org, sarà accessibile a partire dalle 18 del 15 aprile per ventiquattro ore.
“Da sempre lo spirito che accompagna il concorso è quello di lavorare sui temi più urgenti del nostro presente con il doppio obiettivo di documentare e denunciare ingiustizie da una parte e, allo stesso tempo, di raccontare esperienze positive e buone pratiche da diffondere tra la cittadinanza e nelle nostre comunità” commenta Vittorio Sclaverani, presidente dell’Amnc.
Il bando resta aperto due mesi fino al 15 giugno ed è rivolto a tutti i registi under 35 italiani e stranieri che operano in Italia. Saranno accolti film, cortometraggi di finzione, documentari brevi, animazioni, docu fiction, non superiori ai 30 minuti, realizzati in una data non antecedente al primo gennaio 2019. L’iscrizione è gratuita per tutti i partecipanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Truffa e peculato, arrestato colonnello guardia di finanza
Ai domiciliari comandante provinciale Vercelli
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
VERCELLI
08 aprile 2021
11:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Truffa aggravata ai danni dello Stato, falso, peculato militare e abuso d’ufficio. Sono le accuse rivolte al colonnello Fabrizio Nicoletti, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Vercelli, da stamattina agli arresti domiciliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La misura è stata eseguita dal nucleo di Polizia economico finanziaria delle Fiamme Gialle di Torino, coordinate dalla Procura di Vercelli. Stessa misura cautelare anche per l’autiere di Nicoletti, brigadiere Maurizio La Sala.
Secondo l’accusa, i due avrebbero indicato nelle scritture di servizio attività mai effettuate, ottenendo dal ministero pagamenti di somme che non sarebbero loro spettate.
Secondo i magistrati, l’alto ufficiale della guardia di finanza e il suo più stretto collaboratore, redigendo le scritture di servizio, avrebbero indicato falsamente orari e località di lavoro per attività che in realtà non sarebbero state mai eseguite, nonché di aver prestato servizi in orari e luoghi che non sarebbero stati realmente resi.
Attestando falsamente la propria presenza in servizio, i due arrestati avrebbero indotto in errore il Mef a erogare, a livello contributivo, somme di denaro che non sarebbero loro spettate. La procura avrebbe anche accertato un utilizzo dell’autovettura istituzionale in uso al comandante provinciale per scopri privati, così come l’indebito affidamento all’autiere di compiti che non rientravano nelle mansioni di servizio.
Oltre ai due vertici, sono iscritti nel registro degli indagati, a vario titolo, altri tre militari, tutti destinatari di avvisi di garanzia. Questa mattina sono state eseguite diverse perquisizioni negli uffici del comando finalizzate all’acquisizione di documentazioni. Nicoletti, 58 anni, è al comando delle fiamme gialle di Vercelli dall’agosto 2019.