Sport tutte le notizie in tempo reale! INFORMATI LEGGILE CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 45 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:44 DI MARTEDì 02 MARZO 2021

ALLE 12:43 DI SABATO 06 MARZO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Mercedes; Wolff “nessuna aspettativa ma stessa fame”
Team principal alla presentazione della nuova W12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
10:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Stabilire aspettative è sempre pericoloso e lo trovo difficile, anche perchè ci sono delle modifiche alle vetture che possono sembrare piccole, ma sono piuttosto impattanti sulle prestazioni. Quindi non possiamo basarci sui buoni risultati nel 2020, ma nel team vedo lo stesso fuoco, la stessa fame e la stessa passione di sempre”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto il team principal della Mercedes, Toto Wolff, durante la presentazione on line della W12, la monoposto che cercherà di battere altri rercord per la scuderia anglo tedesca.
“Questo scetticismo e questa fame – ha continuato Wolff -, ci motivano e ci entusiasmano ad ogni nuova stagione. Mi piace questo periodo dell’anno, quando ricalibriamo il nostro obiettivo e stabiliamo i traguardi da raggiungere. Può sembrare semplice, ma è dannatamente difficile, perchè possono accadere così tante cose e poi è molto facile e naturale abituarsi al successo e quindi non lottare così duramente per questo. Ma questa squadra non ha mostrato nulla di tutto ciò”.
“Il 2021 apporta modifiche alle normative, che potrebbero – ha ribadito Wolff -, oltre a limitare i costi. Poi c’è da lavorare sui grandi cambiamenti delle regole per il 2022. Siamo entusiasti di queste sfide”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1:ecco Mercedes di Hamilton, parte assalto Mondiale
Presentata la W12: il britannico, Mi batterò per l’uguaglianza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
10:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ ancora nera, una potente bandiera contro il razzismo, ma con qualche tocco di classico argento in più, la Mercedes W12 E Performance con cui Lewis Hamilton tenterà l’assalto all’ottavo titolo mondiale:

La nuova monoposto, presentata via web, ha svelato poco altro della sue essenza, visto che le parti più suscettibili alle poche modifiche concesse sono rimaste celate, ma tutti la considerano la naturale candidata alla vittoria nelle mani del pluricampione britannico. Sir Hamilton ha dichiarato che i colori della W12 riflettono i suoi obiettivi più ampi, che ora vanno oltre il semplice successo in pista: “L’anno scorso si è parlato molto di uguaglianza e quest’anno si tratta di spingere per la diversità e assicurarsi che si agisca”, ha detto.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un impegno al quale senza dubbio terrà fede in questo anno che si preannuncia duro in pista, con 23 gare in programma, come fuori a causa del persistere della pandemia.
Il team guidato da Toto Wolff la scorsa stagione ha portato a casa 13 vittorie in 17 gare e la spinta è a fare ancora meglio, come ha assicurato lo stesso team principal: “Adagiarsi sui successi viene naturale, come non lottare così tanto per ottenerli ma in questa squadra vedo lo stesso fuoco, fame e passione ora come la prima volta che ne ho varcato la soglia, nel 2013”. Hamilton metterà tutta la sua esperienza e capacità in questa nuova sfida, che potrebbe essere anche l’ultima della sua incredibile carriera in Formula 1, e il confermato Valtteri Bottas farà la sua parte “con l’obiettivo di non avere nessun rimpianto fine stagione. Alla presentazione è intervenuto anche il direttore tecnico, James Allison, limitandosi però a dire che il lavoro invernale si è concentrato sul tentativo di recuperare le perdite di downforce causate dai nuovi regolamenti, senza anticipare nulla sui due ‘gettoni’ di migliorie permessi nell’arco della stagione. Anche la power unit è stata oggetto di aggiornamento, ma a contare saranno soprattutto i tempi che la monoposto riuscirà a piazzare in pista, a partire dai test in Bahrain.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bottas: ‘Punto a una stagione senza rimpianti’
Finlandese “Red Bull principale minaccia, Ferrari vorrà rifarsi”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
15:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non voglio avere rimpianti, voglio arrivare all’ultima gara con la sensazione di aver dato tutto. Hamilton mi dà grandi stimoli, ha raggiunto record incredibili, quindi il mio compito non è semplice, per questo preferisco concentrarmi più su me stesso che guardare a lui”. Così il pilota della Mercedes Valtteri Bottas, durante la presentazione on line della W12. Il pilota finlandese parla anche dei possibili rivali della Mercedes, facendo per primo il nome della Red Bull.
“Se guardiamo al rendimento delle ultime stagioni mi sembra la principale minaccia – ha detto – ma la McLaren motorizzata Mercedes potrebbe essere pericolosa e poi ci sarà anche la Ferrari, che vorrà riscattare una stagione difficile”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Milano-Cortina: ok Giunta Veneto accordo per pista ‘Monti’
Via libera per studio fattibilità tecnica ristrutturazione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
VENEZIA
02 marzo 2021
15:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Stamani in Giunta abbiamo approvato lo schema di convenzione con il Comune di Cortina per definire i passaggi fondamentali della riqualificazione dell’impianto di bob ‘Eugenio Monti'”. Lo rende noto il presidente del Veneto, Luca Zaia, annunciando l’approvazione del provvedimento che interessa una delle quattro ‘venue’ di gara individuate nel territorio e inserite nel Masterplan olimpico.  “Dallo studio di fattibilità tecnica ed economica – prosegue Zaia – dovranno emergere chiaramente le condizioni e gli interventi necessari per riportare alla luce una pista nata nel 1923, ristrutturata per ben quattro volte modificando lunghezza e curve, e che nel corso della storia ha ospitato campioni da tutto il mondo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sulle ceneri di questo tracciato nascerà la nuova pista che dimostrerà, a distanza di 70 anni dalle Olimpiadi del ’56, di essere all’altezza dei prossimi giochi olimpici del 2026”.
La riqualificazione dell’impianto costituisce interesse pubblico nei tre livelli comunale, regionale e nazionale, in relazione all’attrattività di carattere turistico-sportivo per tutto il territorio montano. “L’accordo di programma con l’amministrazione ampezzana – aggiunge Zaia – è un passaggio fondamentale per mettere nero su bianco costi e benefici di un’infrastruttura strategica per tutto l’Arco Alpino, sia in termini sportivi sia in termini turistici. In Italia non esiste una pista per le discipline dello skeleton, del bob e dello slittino per cui credo, senza presunzione, che l’impianto ai piedi delle Tofane possa diventare una struttura polivalente di riferimento europeo per le Federazioni Nazionali. Un’occasione per valorizzare il territorio, grazie agli interventi che trasformeranno le aree limitrofe alla pista in parco ludico-sportivo, completando così l’offerta turistica di Cortina”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: torna la Palermo-Montecarlo, al via le iscrizioni
Il 21 agosto la classica del Mediterraneo con barche leggendarie
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PALERMO
02 marzo 2021
16:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Anche la Palermo-Montecarlo, dopo la pausa forzata dello scorso agosto per i motivi legati alla pandemia, è pronta a riprendere la sua rotta. La celebre regata d’altura organizzata dal Circolo della Vela Sicilia, con la collaborazione dello Yacht Club de Monaco e dello Yacht Club Costa Smeralda, è in programma per sabato 21 agosto, con la classica partenza a mezzogiorno dal golfo di Mondello, uno dei tratti di mare più belli di tutto il Mediterraneo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due anni fa, nell’agosto del 2019, furono ben 57 le barche al via, con forte presenza straniera. Una regata che si concluse con la vittoria in tempo reale (e del relativo Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita) del Maxi Vera dell’argentino Miguel Galuccio, portato al successo dal leggendario skipper olandese Bouwe Bekking e dall’azzurro di Londra 2012 Michele Regolo. E con la conquista del Trofeo Angelo Randazzo, per la vittoria overall nel gruppo ORC International (il più numeroso della flotta), dell’ICE 52 Primavista Lauria di Gabriele Bruni. Due vincitori di assoluto prestigio, per una regata che nel suo albo d’oro vanta la presenza di barche leggendarie come i Maxi Rambler, Steinlager, Amer Sport One ed Esimit Europa 2, il 100′ sloveno che detiene ancora il record di percorrenza della rotta con il tempo di 47 ore, 46 minuti e 48 secondi.
Un percorso di circa 500 miglia che rappresenta un banco di prova unico per gli appassionati di vela offshore e che in passato ha messo alla prova anche grandi nomi della vela oceanica mondiale. Le iscrizioni alla XVI edizione della Palermo-Montecarlo sono già aperte.
“E’ stato un anno complicato per tutti, ma speriamo di poter riprendere il prima possibile la normale attività e di poter dare vita, ad agosto, ad una edizione sicuramente speciale e fortemente simbolica della nostra Palermo-Montecarlo” dice Agostino Randazzo, Presidente del Circolo della Vela Sicilia, fresco vincitore della Prada Cup ad Auckland al fianco di Luna Rossa Prada Pirelli, Challenge of Record della 36ma America’s Cup.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: ecco Renault Alpine 2021 con colori bandiera Francia
A521 il suo nome in codice, Alonso torna in pista ‘molto motivato’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
19:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tanto blu, un po’ di rosso e il bianco per portare i colori della bandiera della Francia in Formula 1. La Alpine targata Renault per il Mondiale di Formula 1 si presenta così, A521 il suo nome in codice, nella kermesse online sul Web dopo quella dei campioni del mondo della Mercedes.
Tra le principali novità della scuderia francese il ritorno in pista di Fernando Alonso alle prese con il recupero dopo l’incidente in bici e il conseguente intervento alla mascella. Lo spagnolo affiancherà il pilota francese Esteba Ocon. Altra novità l’arrivo di Davide Brivio, ex Yamaha, nel ruolo di direttore sportivo. “Sono molto felice di tornare a correre in F1 dopo due anni – afferma Alonso partecipando alla presentazione online da remoto – sono molto motivato per poter scrivere un altro capitolo della mia carriera con l’Alpine.
Naturalmente è speciale per me tornare in una scuderia dove ho avuto così tanto in passato”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute:istituto tedesco,società è tra 200 più green
Riconoscimento a un anno esatto insediamento presidenza Cozzoli
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
16:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un premio alla politica aziendale, sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Un riconoscimento alla filosofia della Società che garantisce il benessere della collettività e l’equità sociale senza dimenticare l’impatto ambientale e la gestione delle risorse ecologiche.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A un anno esatto dall’insediamento del presidente e amministratore delegato Vito Cozzoli, Sport e Salute S.p.A., la Società dello Stato che promuove lo sport di base e i corretti stili di vita, ha ricevuto il riconoscimento ufficiale dell’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza ed è stata inserita tra i 200 vincitori dello studio “Green Star – Le aziende più sostenibili 2021”, la più ampia indagine sulle politiche aziendali green in Italia, ricevendo il “sigillo di qualità” nel settore Salute.
“Non dimentico che è stato un anno di sofferenze indicibili per il mondo e drammatico per lo sport italiano, quello di tutti e per tutti – il commento di Cozzoli -. Ma l’attestato, che arriva a sorpresa in un giorno significativo del mio mandato, conferma la direzione che vogliamo dare alla Società. Lo sport è salute. Lo sport dal punto di vista economico è per definizione green, sostenibile e circolare. Quindi, dopo la pandemia, sarà un investimento privilegiato per i mercati. E parlo dello sport sociale, delle società dilettantistiche, degli impianti delle periferie e delle aree interne. Noi vogliamo accompagnare questo processo che rappresenta anche un freno alle disuguaglianze”.
La classifica, basata su oltre 1 milione di citazioni rilevate online su temi come la responsabilità ambientale, economica e sociale, è stata stilata dall’Istituto tedesco ITQF e dal suo media partner italiano La Repubblica A&F e verrà pubblicata sul quotidiano con i relativi approfondimenti in occasione della Giornata mondiale della Terra ad aprile 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono 17 i Bleus positivi, cluster rugby diventa un caso
Ct Galthié ha infranto isolamento ma sulle regole c’è incertezza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
02 marzo 2021
18:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Al 17/o giocatore della nazionale positivo, la nazionale francese di rugby diventa un caso. Soprattutto le responsabilità dei dirigenti e del ct Fabien Galthié, che non avrebbe rispettato le regole sulla “bolla” nella quale i giocatori sarebbero dovuti rimanere chiusi fino alla fine dell’isolamento. Il caso-rugby, con il cluster che ha reso impossibile disputare il match di Sei Nazioni contro la Scozia, sta diventando un caso nazionale, con molti che chiedono la testa del ct e dei dirigenti.
Galthié, dopo aver tergiversato, ha dovuto incassare le parole del suo presidente di Federazione, Bernard Laporte, che ha ammesso ai microfoni di France 3 che il ct ha abbandonato l’isolamento dopo la partita in Italia vinta contro gli azzurri per recarsi, il 7 febbraio, allo stadio Jean-Bouin di Parigi per assistere a una partita delle giovanili in cui gioca il figlio Mathis, di 19 anni. “Per me – ha detto Laporte – lui ha il diritto di uscire se porta la mascherina.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Non vedo il problema, anche se non sono medico”. Sostegno totale, quindi: “perché dovrebbe essere diverso? Non sono un giudice. E non perché voglio bene a Fabien. Lui sa benissimo che non faccio regali a nessuno”.
Sull’altra uscita “chiacchierata”, quella dei giocatori che sarebbero andati a mangiare focacce in giro per Roma prima della partita, “sono stati testati al rientro nel ritiro”. Il caso però, non è affatto chiuso. Oggi L’Equipe – che afferma di aver preso visione delle 60 pagine del protocollo federale previsto per l’isolamento dei giocatori – gli dedica due pagine. nell’articolo, in cui si spiega come viga incertezza su buona parte della normativa anti-Covid delle squadre di rugby, si elencano nuove trasgressioni riguardanti proprio Galthié, che è arrivato a Roma con un aereo di linea, e quindi a contatto con altri passeggeri, e non con quello della nazionale.
Anche lo stesso Laporte è stato sorpreso a “prendere il caffè con altri passeggeri all’aeroporto”, ma poi è apparso tranquillamente “e senza mascherina” all’interno della “bolla”, addirittura a bordo campo a contatto con i giocatori durante un allenamento. Anche la politica, ormai, vuole vederci chiaro: mentre la ministra dello Sport, Roxana Maracineanu, ha reclamato un’inchiesta interna alla Federazione per far luce sul cluster della palla ovale, un rapporto supervisionato dalla commissione medica federale sta per essere consegnato alle autorità.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Riecco Rebellin, al via al Laigueglia a 50 anni
Doping e argento Pechino revocato, è il più vecchio tra i prof
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
19:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ci sarà anche Davide Rebellin, 50 anni ad agosto (più vecchio professionista al mondo) tra i 173 corridori che domani daranno vita alla 58/a edizione del Trofeo Laigueglia, classica di inizio stagione di categoria “Pro Series”. Classe 1971, professionista dal 1992, Rebellin torna a mettersi in gioco con una formazione italiana: il campione di Lonigo, argento ai Giochi di Pechino 2008, ma squalificato per doping con la revoca della medaglia per positività al Cera (assolto poi in sede penale), debutterà con la casacca della Work Service Dinatek Vega.
Rebellin è uno specialista delle classiche:[1] in carriera ha vinto un’edizione dell’Amstel Gold Race (nel 2004), tre della Freccia Vallone (nel 2004, 2007 e 2009) e una della Liegi-Bastogne-Liegi (nel 2004), oltre a una tappa al Giro d’Italia.
Al via ci saranno anche alcuni tra i corridori più in vista del panorama internazionale, tra questi figurano il vincitore del Tour de France 2019, il colombiano Egan Bernal (Ineos Grenadiers) e il suo connazionale Nairo Quintana (Team Arkea Samsic), vincitore in carriera di un Giro d’Italia e di una Vuelta Espana.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bernal e Quintana si aggiungono ad un elenco già ricco di nomi importanti, a partire da Giulio Ciccone, vincitore sul traguardo di Via Roma nel 2020, che guiderà la Trek Segafredo della quale faranno parte anche Vincenzo Nibali e Bauke Mollema.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo 2020: verso elezione 12 donne nel comitato direttivo
Nuova presidente vuole aumentare rappresentanza femminile al 40%
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
03 marzo 2021
03:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il comitato organizzatore di Tokyo 2020 è pronto a inoltrare la richiesta per l’elezione di 12 donne all’interno del consiglio direttivo. Lo anticipano i media nipponici, spiegando che la decisione fa parte del nuovo obiettivo del comitato presieduto dalla nuova presidente Seiko Hashimoto, dopo le dimissioni del suo predecessore, Yoshiro Mori, accusato di comportamento sessista.

Attualmente il board è composto da 34 membri, all’interno del quale le donne sono appena 7. La nuova riforma prevede un incremento di 45 persone con la presenza femminile che dovrebbe assestarsi a 19, equivalente a una rappresentazione del 42% dall’attuale 20%.
Il comitato organizzatore dei Giochi non ha reso pubblica l’intera lista dei nomi, ma ha anticipato che tra di essi ci saranno la vincitrice della maratona di Sydney nel 2000, Naoko Takahashi, e la due volte campionessa paraolimpica in sci alpino Kuniko Obinata.
L’elezione dei nuovi 12 candidati sarà approvata nella giornata di oggi durante la riunione consultiva del comitato organizzatore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: ancora ko Lakers e Clippers, vola Phoenix
Pesante sconfitta casalinga dei Bucks contro Denver
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
09:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sorprese a non finire nel turno di questa notte in Nba. Si sono giocate solo 6 partite, sufficienti però a scombussolare la classifica a ovest.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il risultato più eclatante è quello dei Denver Nuggets che hanno umiliato i Milwaukee Bucks a casa loro con un pesante 128-97, propiziato da uno straordinario Nikola Jokic autore della 50ma tripla doppia in carriera, 37 punti, 11 assist e 10 rimbalzi. Nonostante il ko, i Bucks conservano il terzo posto in classifica a est, ma ormai sentono il fiato sul collo di Boston che continua a vincere (stanotte ha piegato i Clippers 117-112) e ora occupa il quarto posto.
La sconfitta dei californiani pesa molto sulla classifica, infatti i Clippers scivolano al quarto posto della Western Conference. Dietro ai cugini Lakers, usciti a pezzi dalla sfida con i Phoenix Suns, vincitori con il punteggio di 114-104. Per i Suns doppia soddisfazione, quella di aver messo sotto i campioni in carica, e soffiato loro anche il secondo posto in classifica alle spalle di Utah Jazz. Per i Lakers è la quinta sconfitta nelle ultime sette partite, nonostante i ben 38 punti messi a segno da Lebron James.
In chiave di classifica a ovest, vittoria anche per gli Spurs che si portano al quinto posto, dopo aver superato 119-93 i New York Knicks.
Da segnalare infine la vittoria di Atlanta su Miami per 94-80, in campo anche Danilo Gallinari, per lui 8 punti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Covid, l’Italia ritira la squadra dai Mondiali di sci nordico
Casi di contagio nello staff azzurro, la nazionale rientra a casa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
11:16
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ stata ritirata, e tornerà oggi stesso in Italia, la squadra azzurra che partecipa ai Mondiali di sci di fondo in corso a Oberstdorf in Germania. La decisione è stata presa a causa di alcuni casi di covid riscontrati nello staff tecnico.
La decisione – come fa sapere la Fisi – è stata presa dal presidente federale in accordo con il medico della squadra.
“In applicazione ai protocolli federali, – si legge in una nota della Fisi- le Nazionali di sci nordico (inclusi tecnici, service men e personale generico), impegnate nei Mondiali di Oberstdorf sono state regolarmente sottoposte a tampone quotidiano, anche oltre le misure richieste dall’organizzazione locale, per garantire la maggiore sicurezza e tranquillità degli atleti in gara. Purtroppo, fra il personale generico e i tecnici della missione italiana, sono stati riscontrati casi di positività. Pertanto, il presidente federale in accordo con il medico delle squadre dott. Balestrieri, presente sul posto, conclude la nota della federazione sport invernali – hanno deciso di far rientrare in Italia le rappresentative presenti al Mondiale tedesco, sia per salvaguardare la salute degli atleti azzurri che per garantire una prosecuzione sicura delle gare iridate”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci: Franzoni oro in superg ai mondiali jr, 19 anni dopo Fill
A Bansko l’azzurro diciannovenne si laurea campione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
11:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giovanni Franzoni è il nuovo campione del mondo junior del superG. Nella prima giornata di gare della rassegna iridata di sci di Bansko, il 19enne azzurro di Manerba del Garda, portacolori delle Fiamme Gialle, si è imposto per soli 4 centesimi sull’austriaco Lukas Feurstein, argento.
Bronzo allo svizzero Gael Zulauf. E’ il primo grande risultato in carriera per Franzoni, che riporta l’Italia sul gradino più alto del podio nel superg iridato jr dopo 19 anni: l’ultimo a vincere il titolo era stato Peter Fill, a Tarvisio nel 2002.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Arnold Palmer, due anni dopo Molinari ci riprova
PGA Tour, nel 2019 vinse torneo in rimonta. Fu l’ultimo successo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
12:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due anni dopo la sua ultima vittoria Francesco Molinari sogna il ritorno al successo nell’Arnold Palmer Invitational, torneo del PGA Tour di golf in programma da domani a domenica (4-7 marzo) a Orlando. In Florida, dove s’impose nel 2019 grazie a una grande rimonta nel giro finale, Chicco Molinari punta a ritornare nella cerchia dei vincitori.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel 2020 al Bay Hill Club & Lodge, dove in 7 presenze ha collezionato una vittoria e tre top 10, il piemontese per un infortunio alla schiena arrivato all’ultimo momento non riuscì a difendere il titolo – cancellandosi dal field – vinto poi dal britannico Tyrrell Hatton che indossò il celebre “red cardigan” simbolo di un evento dedicato alla leggenda Arnold Palmer.
Dopo tre piazzamenti tra i migliori dieci nelle prime quattro presenze del 2021 (non accadeva dal 2019) l’azzurro è chiamato a confermare il suo buono stato di forma. E le circostanze sembrano essere anche favorevoli. In Florida mancherà infatti tutta la Top 5 del ranking mondiale con Dustin Johnson (il re del golf maschile), Jon Rahm, Justin Thomas, Collin Morikawa e Xander Schauffele che non saranno della partita. Tra i big, oltre a Hatton (sesto nel ranking) ecco Rory McIlroy (ottavo al mondo e vincitore della competizione nel 2018) e Patrick Reed (nono). Nel field c’è pure il californiano Bryson DeChambeau, grande protagonista nel 2020 e tra le delusioni di questa prima parte di stagione. A Orlando occasione anche per il norvegese Viktor Hovland, runner up al WGC-Concession (vinto da Morikawa) e ora al secondo posto della FedEx Cup.
L’Arnold Palmer nel 2020 è stato l’ultimo torneo completato prima dello stop (di 3 mesi) per Covid arrivato al termine del primo round del The Players Championship. La competizione metterà in palio un montepremi di 9.300.000 dollari.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Comitato 4.0: appello a Draghi,anche sport nel Recovery Fund
Dl sostegno preveda adeguati ristori per questo comparto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
12:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Comitato 4.0 lancia un appello al premier Draghi perché lo sport abbia un ruolo nel programma di trasformazione del Paese tracciato dal Recovery Fund. “Il Comitato 4.0 si propone come acceleratore dinamico e proattivo per indirizzare e realizzare gli investimenti previsti nel Piano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In virtù della nostra capacità di permeare il territorio e di raggiungere milioni di stakeholder ci candidiamo ad essere parte del processo di ricostruzione del Paese per le future generazioni” sostengono Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro, Umberto Gandini, presidente Lega Basket Seria A, Pietro Basciano, presidente Lega Nazionale Pallacanestro, Massimo Righi, presidente Lega Pallavolo Serie A, Mauro Fabris, presidente Lega Pallavolo Serie A Femminile, Massimo Protani, presidente Lega Basket Femminile.
“Pensiamo alle potenzialità delle infrastrutture sportive in chiave di digitalizzazione, transizione ecologica e inclusione sociale” prosegue il Comitato 4.0. “I nostri 289 club possono partecipare a questa opera di rigenerazione, intraprendendo interventi di portata finanziaria contenuta ma capaci di avere un effetto moltiplicatore in termini economici, sociali ed occupazionali con posti di lavoro soprattutto per giovani professionalmente qualificati”.
Il Comitato 4.0 torna anche sui ristori messi a punto dal Governo per le categorie danneggiate dal Covid. “Abbiamo necessità di risorse, con gli impianti chiusi e il drastico calo delle sponsorizzazioni le società non hanno più entrate, sono sfiancate dai costi. Ci appelliamo al governo Draghi perché il Dl Sostegno preveda adeguate risorse per il nostro comparto” concludono i presidenti del Comitato 4.0.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Eurindoor; La Torre ‘Italia con giovani e Tamberi’
Dt alla vigilia di Tolun: ‘Larissa? Ricordiamoci sempre sua età’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
15:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Tamberi e’ tornato a vedere la luce, e puo’ pensare alla sua ‘magnifica ossessione’ olimpica come protagonista assoluto a Tokyo”. Partira’ dalle qualificazioni del saltatore azzurro l’avventura dell’Italia agli Europei indoor, domani.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La nazionale guidata dal dt Antonio La Torre, che ha fatto il punto sulle ambizioni di ‘Gimbo’ e di tutto il gruppo di 44 atleti, è volata in Polonia da Fiumicino. La squadra è composta da un mix di atleti d’esperienza e la gioventù di sedici debuttanti in Nazionale assoluta. “E’ il primo passaggio di un lungo percorso fino a Tokyo – dice La Torre, dt azzurro – e anche un primo punto di verifica. Per noi e’ il test di tanti esordienti, per capire quanti di loro possono gia’ affacciarsi all’atletica adulta e quanti devono ancora aspettare. Su consiglio del neopresidente Mei abbiamo scelto di allargare la platea, abbiamo ben 8 millennials”.
Fari puntati su Larissa Iapichino e Marco Tamberi. “Oltre ai giovani, c’è un gruppo di atleti di rilievo assoluto, a cominciare dal capitano Tamberi – ha aggiunto La Torre – Tutti abbiamo negli occhi la ‘luce’ dall’asticella nel suo salto da 2.35 ad Ancona, miglior prestazione mondiale stagionale. Ecco, rubo una battuta ai Blues Brothers: lui veramente ha visto la luce, e può legittimamente puntare a un’Olimpiade da protagonista assoluto”. Quanto a Larissa, figlia d’arte e atleta azzurra del momento, “e’ la cucciola delle leonesse. Non dobbiamo mai dimenticare che ha 18 anni e mezzo: vedo un’atleta solida, che avrà sicuramente una grande carriera, e speriamo gia’ da Torun. Ma ricordo sempre a me stesso che ha 18 anni e mezzo…”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: Palermo ospiterà le regate 29er, 49er e 49Fx
Appuntamento nel prossimo week nella borgata di Sferracavallo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
16:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ tutto pronto al Circolo velico Sferracavallo per la regata nazionale 29er, 49er, 49Fx, in programma da venerdì a domenica a Palermo (Sferracavallo).
Como, Napoli, Bari, Trevignano Romano, Salò (Brescia), Lerici (Spezia) Lido di Classe (Ravenna), Arco (Trento), Monza, Marina di Ravenna, Malcesine (Verona), Ostia, Castiglione della Pescaia (Grosseto) alcune delle province dei circoli che prenderanno parte alla competizione.
Più di cinquanta le vele che coloreranno il golfo della borgata marinara per l’appuntamento inserito nel programma della Fiv. Tutte le informazioni sulla regata (bando, modulo d’iscrizione, elenco iscritti) sono disponibili sul sito http://www.circolovelicosferracavallo.it.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: Mollema vince il trofeo Laigueglia
Rebellin a 50 anni chiude al 50/0 posto con un ritardo di 6′
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
LAIGUEGLIA
03 marzo 2021
19:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La 58esima volta del torfeo Laigueglia, un’edizione con ‘grandi firme’, non tradisce e a vincere è proprio uno dei big più attesi, Bauke Mollema (Trek Segafredo). L’olandese si è imposto con un attacco prepotente a 17 km dalla conclusione, staccando il gruppetto che si era formato nel circuito finale con la salita di Colla Micheri da affrontare per quattro volte.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Mollema è arrivato solitario sul traguardo con un vantaggio di 39″ sugli inseguitori.
Nella volata per il secondo posto, Egan Bernal ha preceduto Vansevenant. Primo degli italiani Ciccone, quinto, aveva vinto la precedente edizione. C’era curisosità per la presenza in Davide Rebellin che con i suoi 50 anni è il professionista più anziano al mondo ancora in sella. E’ arrivato 50/o nel gruppo che ha chiuso la corsa con un ritardo di 5′ e 57″.
La corsa è diventata tale entrando nel circuito finale da ripetere quattro volte e si è infiammata al primo passaggio sue Colla Micheri con i big che si sono mossi, prima è toccato a Vincenzo Nibale e Nairo Quintana, poi Egan Bernal che si è portato dietro Champoussin per essere poi raggiunto da Ciccone, Mollema, Landa, Vansevenant, Madouas e Girmay. Poi l’attacco decisivo di Mollema che ha deciso la corsa.
Non sono partiti la Giotti Victoria, fermatasi per la positività di un corridore, e Gianni Moscon per i postumi di una caduta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: dal rosso al verde, sfida Aston Martin per Vettel
Presentata la AMR21, il tedesco: “Sono qui per vincere”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
17:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dal rosso al verde, Sebastian Vettel a 33 anni riparte per una nuova sfida in Formula 1 dopo la lunga esperienza in Ferrari, a caccia di gloria al volante della Aston Martin, nuova e storica denominazione del team Racing Point.
Sarà lui, più che il giovane Lance Stroll, ad avere il compito di portare la AMR21 svelata oggi a competere con Ferrari, Red Bull, McLaren, Alpine e magari anche le dominanti Mercedes, con cui la monoposto condivide non solo il motore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La macchina è bella, il colore British green racing a lungo studiato dal team è affascinante, ma solo domani, quando è previsto un ‘assaggio’ a Silverstone per il filming day, il tedesco potrà cominciare a conoscerne pregi, difetti e segreti.
Nella presentazione on line – cui hanno fatto capolino con un cameo anche due ospiti d’eccezione come Daniel Craig e Tom Brady – Vettel con tanto di cappellino non si è nascosto: “Sono qui per vincere, so che ci vorrà un po’ di tempo, ma questo è l’obiettivo mio e del team. Ho molta esperienza e la metterò al servizio della scuderia, che secondo me ha molto potenziale”, ha detto. “Sono motivato e ottimista – ha continuato -. La macchina è bellissima, una delle migliori sulla griglia. Questa squadra, con poche risorse, è riuscita a inserirsi nella lotta al vertice”. La livrea verde cela fino ad un certo punto le forme e le soluzioni della Mercedes, di cui già la Racing Point 2020 era quasi fedele riproduzione. L’anno scorso, con la Ferrari, Vettel ha dovuto spesso soffrire al cospetto delle monoposto allora rosa e conta di continuare a dare dispiaceri alle Rosse a cominciare già dalla prima gara, il Gp del Bahrain del 28 marzo, sulla pista di Sakhir che dal 12 al 14 ospiterà i primi e unici test ufficiali pre-stagione.
A scalpitare è però anche Stroll, figlio del boss, Lawrence, che non lesina investimenti per far fare al team un definitivo salto di qualità prima della prossima stagione che cambierà tutte le regole. “Ci saranno aspettative più alte – ha detto il pilota canadese – e vedo il 2021 come un’enorme opportunità di ottenere ottimi risultati. Abbiamo avuto un gran finale di 2020 e credo che anche quest’anno potremo iniziare bene”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nuoto: si è dimesso Marculescu, direttore esecutivo Fina
Al suo posto nominata ad interim Marcela Saxlund Medvedev
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
18:34
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Federazione internazionale del nuoto comunica di aver accettato le dimissioni di Cornel Marculescu, 80 anni il prossimo luglio, direttore esecutivo della Fina negli ultimi 35.
Il bureau ha inoltre deciso che, a titolo provvisorio, da domani la carica di direttore esecutivo ad interim sarà assunta da Marcela Saxlund Medvedev, fino ad ora vicedirettore esecutivo dell’ente mondiale del nuoto.
Pedro Adrega, attualmente capo del dipartimento delle comunicazioni della Fina, assume il ruolo di vicedirettore esecutivo ad interim della Fina. Entrambi fanno parte dello staff della federazione internazionale da oltre 20 anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ippica: si torna a galoppare sull’erba delle capannelle
Venerdì ripartirà la stagione primaverile nell’ippodromo romano
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
ROMA
03 marzo 2021
19:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì ripartirà la stagione primaverile all’ippodromo delle Capannelle, a Roma, con i cavalli che torneranno ad affrontarsi sulla pista in erba. In questa prima giornata tre corse si disputeranno sulla pista dritta, altre tre sulla preziosa ‘all-weather’: 76 partenti dichiarati, una media per corsa di 12,5.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Spettacolo prevedibile, soprattutto in pista dritta. Una corsa sarà riservata ai gentlemen e alle amazzoni (sui 2.300 metro e con nove partenti), una ai tre anni maiden e quattro gli handicap. Quanto a distanze si andrà dai 1.000 ai 2.300 metri. Affollatissima la maiden sui 1.200 con 15 nelle gabbie tra i quali Piccola Ela, Corridonia Jonni, Alma Ata, Uthopian Pharoah. Interessante anche la perizia per anziani sui 1.200, sempre in pista dritta e scelta come TQQ: saranno in 15, con attenzione particolare rivolta a Nanga Jambu, Astragalus, Aktis, Ovvio, Alaways Ahead. In 14 invece sui 1.400, questa volta sul dirt e anche seconda tris, capeggiati da Gilontic, ma con anche Damocles, Nightcrawler, Kaed, Josepenko.
Di un certo spessore, infine, la perizia sui 1.000 per i tre anni, 11 al via, con Free Falk, Introdacqua e Magic Jet. Dopo il super-pomeriggio inaugurale, prossimo appuntamento domenica 7 marzo, quando già si respirerà aria di classiche, con la disputa del Ceprano e Arconte. Successivamente consueta cadenza per il galoppo a Capannelle: martedì, venerdì e domenica.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica, Schwazer: “Grato per avere avuto finalmente giustizia”
‘Lo sono anche perché posso raccontare la mia storia all’Italia’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
03 marzo 2021
20:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Spero di non cadere giù dalle scale, così potrò raccontare la mia storia…”. Così Alex Schwarzer, parlando a Rtl 102.5, poco prima di salire sul palco del Festival di Sanremo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Il mio sogno, a livello sportivo, è di tornare ad avere un procedimento giudiziario come l’ho avuto quattro anni e mezzo fa, prima delle Olimpiadi 2016, però con tutti i fatti che sappiamo adesso e che non potevamo sapere quattro anni e mezzo fa. In questi quattro anni e mezzo, io ho guardato e ascoltato poco le persone, se non alle persone fidate e vicine a me, perché queste cose ti tolgono energie che ti servono per raggiungere il tuo obiettivo che per me era avere giustizia”.
“Voglio esserci alle prossime Olimpiadi, darò il massimo per riuscirci ma, prima di questo, ci deve essere un processo a livello sportivo che riesamini tutti i nuovi fatti, perché attualmente sono ancora squalificato ingiustamente, secondo me.
Questa sera provo una sensazione di gratitudine di poter raccontare davanti a tutta Italia la mia storia, perché fino a poco fa non pensavo neanche se fosse mai arrivato il momento di avere giustizia e adesso non solo è successo, ma lo posso raccontare a tante persone quindi non sono nervoso come di solito non lo sono mai stato prima delle gare”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: dominio Sixers anche su Utah, Lakers ancora ko
Gallinari con 23 punti trascina Atlanta alla vittoria su Orlando
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
09:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I Sixers hanno battuto anche Utah Jazz e si sono confermati la squadra più forte di quest’anno in Nba. La formazione di Philadelphia, capolista della Eastern Conference ha infatti vinto il big match del turno di questa notte, piegando al primo supplementare la resistenza di Utah, capolista della Western.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Partita combattuta e a lungo in equilibrio, decisa nelle battute finali dalla forza esplosiva di Joel Embiid, autore di 40 punti e 19 rimbalzi. E’ finita 131-123, ma Utah resta al comando a ovest, mentre i Sixers continuano la loro marcia inarrestabile a est.
Alle spalle delle prime vince con merito Brooklyn, che è andata a espugnare l’ex casa di James Harden, quella dei Rockets, ormai irriconoscibili rispetto alla stagione passata. I Nets hanno prevalso per 132-114, e il ‘barba’ ha fatto piangere i suoi ex tifosi con l’ennesima tripla doppia, 29 punti, 14 assist e 10 rimbalzi. Per i Rockets è la 13ma sconfitta consecutiva, che vale il penultimo posto a ovest. Brooklyn continua invece la sua corsa alle spalle di Philadelphia, quella di oggi è la decima vittoria nelle ultime 11 partite.
Perdono colpi e il passo con le migliori invece i Lakers, sconfitti 123-120 dai non irresistibili Sacramento Kings. Tra i campioni in carica, alla sesta sconfitta nelle ultime otto partite, hanno pesato le assenze di LeBron James, Anthony Davis e Marc Gasol.
Serata positiva per gli Hawks di Danilo Gallinari, che hanno vinto 115-112 su Orlando Magic, con l’azzurro in gran forma, partito da titolare, per lui 23 punti, 9 rimbalzi e 6 assist.
Nelle altre sfide Dallas ha battuto Oklahoma 87-78, i Cavs si sono arresi ai Pacers 114-111, i Raptors sono incredibilmente caduti in casa contro Detroit, ultima in classifica, con un pesante 129-105. Infine Chicago ha sconfitto New Orleans 128-124.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schumi jr. e livrea ‘russa’, ecco la nuova Haas
Scuderia americana con sponsor di Mosca di proprietà del padre del pilota Mazepin
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
12:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ha una livrea con i colori rosso bianco e blu la VF-21 Haas con la quale correranno in F1 quest’anno Mick Schumacher e Nikita Mazepin, entrambi esordienti assoluti nel circus. La monoposto è stata presentata oggi e farà il debutto in pista il prossimo 12 marzo, in occasione dei test sul circuito del Bahrein, lo stesso dove il 28 marzo prenderà il via il mondiale 2021.
La Haas, scuderia americana con motori Ferrari, sarà sponsorizzata dalla Uralkali, azienda russa di fertilizzanti, che entrerà anche nel nome della scuderia, che quindi si chiamerà Uralkali Haas. Per inciso la Uralkali è di proprietà del padre del pilota Mazepin e i colori della vettura richiamano quelli della bandiera russa.
A nove anni dall’ultima presenza in F1 di uno Schumacher, il giovanissimo Mick, fresco di titolo mondiale conquistato in F2, si accinge a seguire le orme del padre. “Sono molto lieto di dare il benvenuto a Uralkali in Formula 1 come partner per il titolo del team Haas F1”, ha dichiarato Gene Haas, presidente del team .
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non vediamo l’ora di rappresentare il loro marchio per tutta la stagione. È un momento emozionante per il team con Uralkali che sale a bordo e vede Nikita Mazepin e Mick Schumacher che guidano per noi. È sicuramente un caso di cambiamento, ma spero che torneremo a essere in grado di fare punti in queste gare. Sono state un paio di stagioni difficili, ma abbiamo anche tenuto d’occhio il quadro più ampio, in particolare il 2022 e l’implementazione dei nuovi regolamenti “.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Strade bianche: al via anche Van Aert e Alaphilippe
Vincitori 2019 e 2020 si ricandidano. Donne: Van Vleuten ci prova
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
12:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sabato 6 marzo tornerà la Strade bianche di ciclismo (femminile e maschile) con partenza e arrivo a Siena. Le due corse del circuito World Tour dell’Uci, organizzate da Rcs Sport, vedranno al via alcuni fra i big del pedale, pronti a darsi battaglia sui tradizionali percorsi del senese. Tra le donne sarà al via la vincitrice delle ultime due edizioni, l’olandese Annemiek Van Vleuten, affiancata dalla campionessa del mondo su strada Anna Van Der Breggen, anche lei ‘orange’. Saranno presenti anche Elisa Longo Borghini, la polacca Katarzyna Niewiadoma, Marta Bastianelli, le altre olandesi Ellen Van Dijk e Marianne Vos, la danese Cecilie Uttrup Ludwig, Elisa Balsamo e la britannica Elizabeth Deignan.
Tra gli uomini la sfida si annuncia avvincente, soprattutto per la presenza dei vincitori delle ultime due edizioni, il belga Wout Van Aert e il francese Julian Alaphilippe, che dovranno fare i conti con l’olandese Mathieu Van der Poel, all’esordio sullo sterrato senese.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Al via anche Davide Ballerini, che sabato scorso ha vinto la Omloop Het Nieuwsblad, lo sloveno Tadej Pogačar, reduce dal trionfo nell’UAE Tour, il danese Jakob Fuglsang, il portoghese João Almeida, i belgi Tim Wellens e Greg Van Avermaet, l’inglese Simon Yates, l’olandese Bauke Mollema, il colombiano Egan Bernal, Alberto Bettiol, lo spagnolo Alejandro Valverde e il polacco Michal Kwiatkowski. Proprio quest’ultimo, assieme alla Van Vleuten, con due successi a testa, proveranno a eguagliare il tris dello svizzero Fabian Cancellara, che s’impose nel 2008, 2012 e 2016. Se ci riusciranno verrà loro intitolato un tratto della Strade bianche.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Porsche valuta possibilità di entrare nel circus in 2025
Bbc, Volkswagen guarda con interesse a sviluppo ecocarburanti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
12:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Porsche e la casa madre del gruppo, la Volkswagen, stanno valutando la possibilità di entrare in Formula 1 a partire dal 2025.
E’ quanto sostiene la Bbc, secondo la quale ogni decisione dipenderà “dalla direzione dei prossimi regolamenti sui motori che dovranno essere introdotti nel 2025”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Secondo il vicepresidente di Porsche Motorsport, Fritz Enzinger, “sarebbe di grande interesse se gli aspetti della sostenibilità, come l’implementazione degli e-fuel, avessero uno sviluppo. Se questi aspetti dovessero essere confermati, li valuteremo in dettaglio all’interno del gruppo VW e discuteremo ulteriori passaggi”.
Gli e-fuel sono combustibili a emissioni zero in grado di alimentare motori a combustione interna senza l’impatto ambientale dei combustibili fossili tradizionali.
Sono disponibili in una serie di forme, compresi i biocarburanti (che sono fatti di biomassa) e i combustibili sintetici, che sono prodotti da un processo industriale che cattura il carbonio dall’atmosfera.
La F1 è impegnata a rendere gli e-fuel un punto di svolta di questo sport dal 2025.
Secondo fonti interne, Porsche è stata coinvolta nella discussione sulle nuove regole del motore. Enzinger ha dichiarato: “Porsche e Volkswagen AG stanno osservando i regolamenti in continua evoluzione in tutte le corse automobilistiche rilevanti nel mondo, quindi anche quello che riguarda il nuovo regolamento per i motori di Formula 1 dal 2025”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: dieci azzurri in team contro il cambiamento climatico
Sono gli ‘Engie Planet Ambassador’, via a eventi e iniziative
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
13:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un ‘ decathlon’ di azzurri in campo contro il cambiamento climatico, dal discesista Christof Innerhofer alla campionessa di apnea Alessia Zecchini, dal capitano dell’Italbasket Gigi Datome alla nuotatrice paralimpica Arianna Talamona: sono alcuni dei dieci tra atlete e atleti azzurri di vertice impegnati anche a difesa dell’ ambiente che entrano a far parte del team “Engie Planet Ambassador” a sostegno di un impegno collettivo per la riduzione delle emissioni di CO2 nel pianeta nell’ambito del progetto “Più siamo, meno pesiamo”.
Gli atleti faranno conoscere ai loro fan strumenti utili a calcolare e ridurre il proprio peso sul pianeta e li sfideranno a mantenersi attivi, affiancando Engie in un percorso che durerà tutto l’anno, con la partecipazione a eventi e iniziative all’insegna dell’impegno e della sfida e del divertimento.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tra i Planet ambassador ci sono anche Francesca Bagnoli, kitesurfer, Ivana Di Martino, ultramaratoneta, Federica Mingolla, climber, Marco Orsi, nuotatore, Francesco Puppi, mountain trail runner, Martina Valmassoi, freerider. Il progetto Engie Planet Ambassador potrà essere seguito sui canali Instagram e Tik Tok di Engie Italia e degli atleti. “Campioni sportivi che vivono e allenano il proprio talento nel rispetto e in difesa del nostro pianeta – dichiara Laura Masi, direttore marketing, communication & pr di Engie Italia -, sono autentici portavoce di scelte di impegno concreto per contrastare il cambiamento climatico. E’ necessario tutelare la natura, le città devono e possono integrarne elementi che le rendano sempre più vivibili, più sostenibili e più smart”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto: Jacques Villeneuve approda nella EuroNascar
Campione del mondo F1 e F.Indy 500 al via con una nuova squadra
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
13:50
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jaques Villeneuve correrà nella Nascar Whelen Euro Series 2021 con la Academy Motorsport-Alex Caffi Motorsport. Il pilota canadese, campione del Mondo F1 nel 1997 e campione Cart, nonché vincitore Indy 500 nel 1995, sarà il pilota di punta del nuovo binomio nato dall’intesa di Federico Monti e Alex Caffi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Villeneuve è tra i protagonisti più apprezzati della Nascar Whelen Euro Series, dove ha gareggiato nelle passate stagioni, ottenendo quattro podi, sei top 5 e nove top 10 in 15 partenze nell’EuroNASCAR PRO. “Una squadra nuova spinta da entusiasmo e competenza è motivo di sicuro entusiasmo – ha dichiarato Villeneuve – l’esperienza di Alex e la passione di Federico sono ingredienti preziosi per il mix che ci serve per partire al meglio con questo nuovo progetto. Sono super-entusiasta e fiducioso che abbiamo quanto serve per vincere nella Nascar Whelen Euro Series 2021”.
La spettacolare serie è sbarcata da alcuni anni in Europa, dopo aver raggiunto il massimo della popolarità in Usa. Vetture pressoché uguali, con potenti motori V8 da 5,7 litri, che erogano fino a 450 cv di potenza, con trasmissione a 4 rapporti, cambio tradizionale ad ‘H’ e trazione posteriore. Il campionato si articolerà su sette appuntamenti su alcuni tra i più famosi circuiti europei: il via nel week-end del 16 maggio in Spagna a Valencia per chiudere la stagione in autunno in Italia nell’autodromo romano Piero Taruffi a Vallelunga.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto: 24 ore Le Mans spostata da giugno ad agosto
Organizzatori, altra edizione senza pubblico non è sostenibile
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
15:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ancora senza pubblico non si può. Gli organizzatori della 24 Ore di Le Mans, in calendario per il 12-13 giugno, hanno deciso di spostarla al 21-22 agosto nel tentativo di poter riempire le tribune grazie all’ auspicata regressione della pandemia.

“Questa decisione, sebbene difficile da prendere, è la più appropriata – si legge in un comunicato firmato dal presidente dell’Automobile Club de l’Ouest, Pierre Fillon -. Non possiamo immaginare di organizzare la gara per il secondo anno consecutivo senza spettatori. E’ quindi nostro dovere fare tutto il possibile per raggiungere questo fondamentale obiettivo garantendo al contempo visibilità ai concorrenti per tutta la stagione”. Corsa mitica non solo per il mondo dell’ automobilismo, la 24 Ore che si corre ogni anno sul circuito de la Sarthe, nei pressi di Le Mans, è la prova principale del Campionato del mondo endurance.
La scorsa stagione, l’edizione n.88 si è svolta a settembre invece che a giugno, senza spettatori e con varie modifiche al programma per diminuire il rischio di contagio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Auto, Campionato Italiano Rally: aprirà la prova del Ciocco
La chiusura a inizio novembre. Otto le prove in tutto nel 2021
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
15:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Saranno otto le gare valide per il Campionato Italiano Rally 2021 di automobilismo. Aprirà il programma il Rally del Ciocco e della Valle del Serchio, il 12 e 13 marzo; l’epilogo il 6-7 novembre, con la Liburna Terra.
Il tricolore Rally 2021 è stato presentato online dal presidente dell’ Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, e dal dg dell’Aci Sport Spa, Marco Rogano. Il Campionato Italiano Rally avrà una diffusione molto alta, anche per via delle trasmissioni delle prove sul canale tv dell’Aci Sport. Saranno in tutto le 140 emittenti tv che manderanno in onda le immagini.
Questo il calendario: Rally del Ciocco e Valle del Serchio (12-13 marzo); Rally Sanremo (10-11 aprile); Rally Targa Florio (8-9 maggio); San Marino Rally-coeff. 1,5 (26-27 giugno); Rally di Roma Capitale-coeff. 1,5 (24-26 luglio); Rally 1000 Miglia (4-5 settembre); Rally 2 Valli (9-10 ottobre); Liburna Terra-coeff. 1,5 (6-7 novembre).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Euroindoor: il giorno di Larissa, ‘qui per fare esperienza’
Rassegna indoor a Torun, Italia cala subito un asso
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
15:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Si è parlato tanto di me, però io mi sento la stessa di prima, in tante cose sono ancor bambina, ho soloo 18 anni, e sono qui per fare esperienza. L’essere la primatista mondiale stagionale non conta perché in gare come queste prevale l’esperienza, e poi questo è l’anno olimpico, quindi particolare”.

Domani agli Europei indoor di Torun, in Polonia, è il giorno di Larissa Iapichino, ragazza-prodigio dell’atletica italiana, che rifiuta il ruolo di favorita nel salto in lungo (qualificazioni all’ora di pranzo, per l’ammissione diretta alla finale serve un balzo a 6.70) e vuole godersi l’esordio in nazionale. “E’ fantastico, e ora voglio divertirmi – dice -, godermi questa esperienza e, saltando, andare il più lontano possibile”.
Rifiuta il ruolo di favorita ma teme qualche rivale in particolare? “Non guardo mai le start list – risponde Larissa -. Però oggi all’antidoping ho incrociato la campionessa del mondo, la tedesca Mihambo, e per me sarà un onore affrontarla.
Se mi ha detto qualcosa? Mi ha chiesto come stavo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica, Larissa: i paragoni con mia madre Fiona finiranno solo quando la supererò
Domani la figlia della May esordirà agli Europei indoor in Polonia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
18:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“I paragoni con mia madre Fiona May? Penso che smetteranno di farli quando supererò il numero di medaglie che ha vinto lei”. Dalla Polonia, in videoconferenza, parla Larissa Iapichino, la ‘figlia d’arte’ che, nel salto in lungo con il 6.91 di Ancona è, a 18 anni, la primatista mondiale stagionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Domani esordisce in Nazionale e per lei c’è subito un ruolo da podio negli Euroindoor. Per fare meglio di mamma Fiona dovrà vincere più dei due argenti olimpici (Atlanta e Sydney), delle 4 medaglie ai Mondiali e dell’oro agli Euroindoor della May.

Atleti europei del mese, Gianmarco Tamberi e Larissa Iapichino sono gli uomini più attesi della spedizione azzurra agli Europei indoor in Polonia. Domani tocca alla 18enne figlia d’arte, che, all’ora di pranzo, esordirà in azzurro nelle qualificazioni del lungo (6,70 misura di ingresso diretto alla finale in programma sabato alle 19.40, oppure bisogna restare tra le migliori otto) e cercherà subito sensazioni favorevoli in appena tre salti. Intanto rifiuta il ruolo di favorita che qualcuno vorrebbe affibbiarle dopo il 6,91 di Ancona, primato italiano indoor eguagliato, ‘minimo’ per i Giochi di Tokyo e record mondiale under 20 sottratto dopo 38 anni a un mito di questa disciplina, la tedesca Heike Drechsler. “Sono qui per fare esperienza – spiega la Iapichino -: essere capolista mondiale stagionale non conta niente, queste sono manifestazioni in cui prevale l’esperienza. È un anno particolare e non tutte sono in formissima a questo punto della stagione, perché stanno preparando Tokyo. Io vado in pedana con il solito entusiasmo, la considero la prova generale delle Olimpiadi. Chi sono le mie rivali? Non guardo mai le start list, oggi ho scambiato qualche parola con la campionessa del mondo Malaika Mihambo, è la mia preferita e sarà un onore gareggiare con lei. E tolte due o tre saltatrici, le migliori sono tutte qui. Quindi voglio soltanto divertirmi e saltare il più lontano possibile. Negli ultimi due anni ho sviluppato questa capacità di essere un animale da gara, ma ora è leggermente diverso perché mi trovo in una situazione particolare, è la mia prima Nazionale assoluta, i compagni sono stati fantastici, ma non dovrò farmi cogliere di sorpresa dell’emozione. Papà Gianni e mamma Fiona? Non sono qui a Torun, e sono d’accordo che debba fare la mia esperienza personale senza essere troppo influenzata”. Intanto non è possibile far finta di niente dopo Ancona, quando ha dimostrato di che stoffa è fatta e che potrebbe davvero essere una degnissima erede di sua madre Fiona May, 4 medaglie ai Mondiali, due argenti olimpici e un oro proprio agli Europei indoor. “I paragoni con mia madre? Penso che smetteranno di farli quando supererò il numero di medaglie che ha vinto lei”. Un obiettivo certo non facile da raggiungere, ma lei è la grande promessa dell’atletica italiana, la campionessa di domani che magari potrebbe diventarlo già in questo fine settimana. “Si è parlato tanto di me, però io mi sento la stessa di prima – dice Larissa -, in tante cose sono ancor bambina, ho solo 18 anni e, come ho detto, sono qui per fare esperienza. Ho migliorato il record della Drechsler, ma per quanto sia stato pazzesco, ho cercato di mantenere la mia normalità – racconta -. Ho appena preso la patente, uno step importante, qualcosa che mi avvicina all’età adulta. E vado verso l’esame di Maturità, la prossima settimana avrò le prove Invalsi a scuola. Sono ancora molto ‘bambina’ in tutto, a partire dalla mia timidezza. Soltanto in pedana dimostro qualche anno di più”. E non a caso in molti sperano che questa sua maturità agonistica la porti lontano.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci: Paris domina le prove in Austria, e sogna la coppa
A Saalbach bene anche Innerhofer
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
SAALBACH
04 marzo 2021
19:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Due discese ed un superG da domani a domenica nella salisburghese Saalbach-Hinterglemm: per i jet azzurri Dominik Paris e Christof Innerhofer e’ tornato il momento di scendere in pista a caccia di buoni risultati che facciano dimenticare le delusioni di Cortina 2021.
Domani prima discesa, recupero di Wengen e sabato discesa 2 recupero di Kvitfjell.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nelle due prove cronometrate Paris e’ stato eccellente , con un secondo ed un primo posto. Innerhofer ha invece messo a segno il terzo tempo nella seconda prova.
Insomma per gli azzurri ci sono buone prospettive anche se ‘Domme’ preferisce come sempre non sbilanciarsi troppo: “In prova è andata abbastanza bene, ho capito il pendio e la tracciatura. Siamo tutti molto vicini e secondo me bisognera’ fare la gara molto bene perché ci sono tanti dossi e non è facile mantenere la linea e spingere. La pista è in buonissime condizioni. E’ molto liscia e c’è un bel fondo, forse è per quello che nelle prove ci sono stati distacchi ridotti”. Resta pero’ l’incognita meteo che poterebbe scombussolare tutto. ”Per domani il meteo – ha aggiunto Paris – parla di temporale e dunque non si sa esattamente che tempo ci sarà. Comunque io cercherò di mettere tutto in gara e vediamo”. Di certo l’azzurro ha ragione su un punto decisivo: se il meteo non fara’ troppi capricci sara’ una gara tiratissima, sul filo dei centesimi, con possibilita’ che si facciano avanti anche atleti con i pettorali alti.
Ma soprattutto, come ha spiegato Innerhofer, bisognera’ temere gli austriaci: “Mi sembra che vadano molto forte anche perche’ conoscono bene la pista. Io ho pero’ un buon feeling. Fiducia e scioltezza migliorano continuamente e quindi mi diverto e scio bene. Tutte le cose mi riescono nel modo migliore”.
Le due discese austriache peseranno molto anche nella corsa per la prestigiosa coppa di disciplina. Si tratta infatti della settima e della ottava delle nove discese stagionali. Al comando della classifica c’è lo svizzero Beat Feuz come 406 punti seguito dal pericolosissimo austriaco Matthias Mayer con 358.
Poi c’è pero’ l’azzurro Paris con 288 e dunque di certo non tagliato fuori. A ‘Domme’ in queste due gare servira’ dunque una magia per dare alla sua stagione un significato tutto speciale. Domani partenza della discesa alle ore 11,20.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Aprilia svela la Rs-Gp 2021, con Gresini nel cuore
L’ad Rivola: ‘Team solido, ambizioso e realista’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
04 marzo 2021
19:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Con un pensiero commosso alla memoria di Fausto Gresini, che è stato parte del progetto fin dal debutto del 2015, l’Aprilia ha svelato la RS-GP 2021 che parteciperà al mondiale MotoGP di quest’anno. A rivelare la nuova V4 sono stati Aleix Espargaró e Lorenzo Savadori, la coppia di piloti cui spetterà il compito di portare in gara il nuovo prototipo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una moto che rappresenta la naturale evoluzione del progetto 2020, condizionato dallo scoppio della pandemia da Covid-19.
Durante l’inverno ingegneri e tecnici del reparto corse hanno lavorato con l’obiettivo di mantenere i punti forti manifestati durante la scorsa stagione pur implementando innovazioni importanti. Alcune delle quali piuttosto evidenti, come l’aerodinamica ridisegnata e più efficiente o il forcellone in carbonio. “Sappiamo di aver fatto un grosso passo avanti che è ora atteso dal confronto con i rivali – ha commentato Romano Albesiano, direttore tecnico di Aprilia Racing – Il pacchetto che porteremo in pista nella fase iniziale della stagione verrà poi ulteriormente sviluppato secondo un programma di lavoro sostanzialmente già definito”.
“In questa prima fase del campionato non vogliamo guardare agli altri ma solo a noi stessi – è il proposito dell’ad Massimo Rivola – Ad Aleix spetta un compito molto importante, guidare la squadra e non farsi tradire dalla frenesia del risultato ad effetto. Lorenzo dovrà crescere e imparare tanto, a partire dai circuiti. Un talent scout straordinario come Fausto credeva molto in lui, sono sicuro che darà il massimo per ripagare la fiducia. Il team è solido, ambizioso e realista”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor, Tamberi in finale nell’alto
A ‘Gimbo’, con nuovo look biondo platino, bastano due salti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORUN
04 marzo 2021
20:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bastano due salti a Gianmarco Tamberi per qualificarsi alla finale del salto in alto degli Europei indoor di atletica a Torun. Nessuna fatica per il campione in carica che in qualificazione non deve far meglio di 2,21 per accedere al turno decisivo in programma nella mattinata di domenica.
La novità è soprattutto nel look: in pedana a sorpresa con i capelli biondo platino, ‘Gimbo’ supera 2,16 e poi 2,21 in calzamaglia, poco più di un allenamento per lui a queste misure, ed è l’unico insieme al bielorusso Maksim Nedasekau a non commettere errori.
Non serve transitare a quote superiori perché soltanto in otto oltrepassano l’asticella a 2,21, completando il cast della finale (domenica alle 11.25). Avanti anche il tedesco campione europeo all’aperto Mateusz Przybylko (un errore a 2,16), l’ucraino Nikitin, il lituano Glebauskas, il tedesco Potye, il belga Carmoy e l’ungherese Jankovics.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Phoenix piega Golden State e vola in classifica
Clippers battuti a sorpresa dai Wizards
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
09:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La conferma dei Suns, la sconfitta dei Clippers e lo show di Damian Lillard con Portland sono le note salienti del turno di questa notte in Nba.
La formazione di Phoenix, seconda in classifica nella Western Conference, alle spalle di Utah Jazz, ha battuto nettamente i Warriors con il punteggio di 120-98 e continua a inseguire la vetta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In campo con Golden State anche l’italiano Nico Mannion, per la prima volta titolare (9 punti, 4 rimbalzi e 6 assist).
Ancora una serata negativa per i Clippers, caduti per mano dei Washington Wizards, certo non irresistibili sulla carta, eppure capaci di assestare un duro colpo alle ambizioni dei californiani, sconfitti 119-117. A guidare l’inaspettato successo dei Wizards sono stati Bradley Beal, autore di 33 punti, e Russell Westbrook che ha firmato 27 punti, 11 assist e 9 rimbalzi.
Mattatore della serata Nba quanto a punti è stato però Damian Lillard, che ne ha segnati 44 per Portland nella sfida che i suoi hanno vinto contro i Kings per 123-119.
Turno positivo anche per i Bucks, terzi nella Eastern Conference, usciti vincitori per 112-111 dalla gara contro i Grizzlies, piegati praticamente da un canestro di Jrue Holiday al suono della sirena.
Nelle altre partite, da segnalare la vittoria di Boston su Toronto per 132-125, quella di Miami su New Orleans per 103-93, e quella di Okc sugli Spurs per 107-102.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Arnold Palmer: McIlroy vola, flop Molinari
Il nordirlandese in testa con Conners. L’azzurro è solo 110/o
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
10:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo show di Rory McIlroy, il doppio flop di Tyrrell Hatton e Francesco Molinari. A Orlando (Usa) il primo round dell’Arnold Palmer Invitational di golf ha regalato subito colpi di scena.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I vincitori delle ultime tre rassegne sono entrati in campo l’uno al fianco dell’altro. L’unico a brillare è stato però il nordirlandese McIlroy (vincitore nel 2018) che, con un parziale di 66 (-6) avvalorato da 7 birdie (di cui 5 consecutivi) e un bogey, guida il leaderboard insieme al canadese Corey Conners.
Delusione inattesa per l’inglese Hatton (campione in carica) e l’azzurro Chicco Molinari (nel 2019 ha vinto il titolo che non ha poi potuto difendere nel 2020 per un infortunio alla schiena), rispettivamente al 107/o (77, +5) e al 110/o (78, +6) posto. Dopo tre Top 10 nelle prime quattro presenze stagionali era grande l’attesa nei confronti del torinese che, al Bay Hill Club & Lodge (par 72), ha ottenuto non solo una vittoria ma anche tre piazzamenti tra i migliori dieci. E ora “Laser Frankie” rischia invece di uscire al taglio per via di una prova sottotono con due birdie, sei bogey e un doppio bogey.
In Florida, dove sono assenti tutti i primi cinque giocatori del world ranking, Bryson DeChambeau ha cominciato la gara con il piede giusto. Il californiano (undicesimo nella classifica mondiale) con 67 (-5) è 3/o a un solo colpo dai leader. Sono ai piani altri della classifica l’americano Jason Kokrak, il sudcoreano Byeong Hun An e il venezuelano Sebastian Munoz, tutti 4/i con 68 (-4). Al 7/o posto (69, -3) ecco invece ben otto giocatori, tra questi l’inglese Lee Westwood (unico player, insieme a Doug Ghim, ad aver fatto registrare un parziale bogey free) e il norvegese Viktor Hovland (runner up al WGC-Concession e secondo nella FedEx Cup).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Lebron contro Durant, ecco i team All Star Game 2021
Per la notte delle stelle sul parquet i protagonisti Nba
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
12:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ tutto pronto per la partita delle star della Nba in programma domenica notte ad Atlanta dove si vedrà il meglio del grande basket americano alle prese anche con la gara delle schiacciate e dei tiri da tre punti.
Quanto alle squadre, l’All Star Game 2021 vedrà di fronte la formazione allestita da LeBron James e quella messa a punto da Kevin Durant, il quale peraltro è infortunato e farà quindi da capitano non giocatore.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel quintetto di Lebron sono stati chiamati Giannis Antetokounmpo (Milwaukee), Stephen Curry (Golden State), Luka Doncic (Dallas), Nikola Jokic (Denver).
Mentre sull’altro fronte Kevin Durant si è affidato a un quintetto formato da Kyrie Irving (Brooklyn), Joel Embiid (Philadelphia), Kawhi Leonard (LA Clippers), Bradley Beal (Washington), Jayson Tatum (Boston).
Molto ricco il parterre delle riserve: Lebron ha scelto Damian Lillard (Portland), Ben Simmons (Philadelphia), Chris Paul (Phoenix), Jaylen Brown (Boston), Paul George (LA Clippers), Domantas Sabonis (Indiana), Rudy Gobert (Utah) .
Mentre per l’altra squadra la panchina comprende James Harden (Brooklyn), Devin Booker (Phoenix), Zion Williamson (New Orleans), Zach LaVine (Chicago), Julius Randle (New York), Nikola Vucevic (Orlando), Donovan Mitchell (Utah).
A sorpresa nessun giocatore dei Toronto Raptors è stato convocato per gli All Star Game 2021, fuori dunque nomi di grido come Pascal Siakam, Fred VanVleet e Kyle Lowry. Fuori fra gli altri anche Russell Westbrook dei Wizards, che proprio questa notte ha riaffermato le sue qualità con una partita spettacolare. E così pure Trae Young degli Hawks.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: gp Portogallo il 2 maggio, in dubbio data gara in Cina
Mondiale al via in Bahrein il 28 marzo, poi a Imola il 18 aprile
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
12:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La F1 ha confermato ufficialmente che il 2 maggio le monoposto scenderanno in pista a Portimao per il gran premio del Portogallo. “Siamo felici di annunciare che la F1 correrà di nuovo a Portimao dopo l’enorme successo della gara dello scorso anno”, ha dichiarato Stefano Domenicali, Presidente e CEO della Formula 1.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quella del Portogallo sarà la terza delle 24 prove previste nel mondiale 2021, dopo quella inaugurale in programma il 28 marzo in Bahrein, seguita dal gp del 18 aprile a Imola. Resta invece ancora da determinare la data del gran premio di Cina, sul circuito di Shangai.
Quanto alle altre gare, il calendario è ormai completo: il 9 maggio si correrà a Barcellona, il 23 a Montecarlo, il 6 giugno a Baku, il 13 in Canada, il 27 a Le Castellet in Francia. Il 4 luglio gran premio d’Austria, seguito il 18 dal gp di Silverstone e da quello di Ungheria il primo di agosto, e del Belgio il 29 dello stesso mese. Il 5 settembre bolidi in Olanda, il 12 a Monza per il gp d’Italia, il 26 a Sochi. Il 3 ottobre piloti in gara a Singapore, il 10 a Suzuka in Giappone, il 24 negli Usa ad Austin, e il 31 ottobre in Messico. Il mondiale 2021 continuerà il 7 novembre in Brasile, il 21 in Australia, il 5 dicembre in Arabia e il 12 ad Abu Dhabi. Come detto, ancora da indicare la data per il gp di Cina.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor; Bocchi in finale nel triplo
Fuori Fabbri nel peso, azzurro è stato fermo 20 giorni per Covid
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORUN
05 marzo 2021
13:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurro Tobia Bocchi si è qualificato per la finale del salto triplo degli Europei indoor con la misura di 16,40 ottenuta al primo tentativo. Una prestazione che il carabiniere emiliano non riesce a incrementare nel corso dei due successivi ingressi in pedana (16,38 e 14,94 ) ma che gli basta per l’accesso alla prima finale continentale in carriera.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il 23enne azzurro completa il primo round al quinto posto e nella mattinata di domenica (alle 10.50) potrà recitare il ruolo di outsider. Già oltre i diciassette metri il portoghese Pedro Pablo Pichardo (17,03).
Per la finale del peso sarebbe servito 20,27, una misura che il Leonardo Fabbri della scorsa stagione avrebbe ottenuto abbastanza facilmente. Purtroppo fare i conti con tre settimane senza lavoro a causa del Covid, tra gennaio e l’inizio di febbraio, non era affatto semplice, soprattutto nel contesto internazionale: il primatista italiano indoor a Torun si ferma nelle qualificazioni, restando al di qua dei venti metri (19,96). Un nullo al primo lancio, poi la misura che lo colloca all’undicesimo posto del turno iniziale . Solo una battuta d’arresto nel percorso di avvicinamento all’ Olimpiade di Tokyo, il luogo ideale per il riscatto dell’azzurro.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Bucchi, Galbiati e Fois nello staff tecnico azzurro
Affiancano il ct Sacchetti in vista della corsa al pass olimpico
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
13:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Federazione Italiana Pallacanestro comunica di avere acquisito, su proposta del ct Meo Sacchetti, e d’intesa con il dg del Settore squadre Nazionali, Salvatore Trainotti, la disponibilità dei coach Piero Bucchi, Paolo Galbiati e Riccardo Fois per completare – con Emanuele Molin – lo staff della Nazionale azzurra che parteciperà al Torneo Preolimpico a Belgrado dal 29 giugno prossimo. La Fip, in una nota, “ringrazia i coach Massimo Maffezzoli e Paolo Conti per la professionalità e la disponibilità profusa negli anni di proficua collaborazione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor; lungo donne, Iapichino in finale
E’ seconda in qualificazioni. Fra migliori 8 anche Laura Strati
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORUN
05 marzo 2021
13:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
All’ultimo salto del turno di qualificazione, Larissa Iapichino centra la finale agli Europei indoor nel salto in lungo con la seconda miglior misura tra le partecipanti (6,70), inferiore soltanto al 6,78 della svedese Khaddi Sagnia. Dopo due salti iniziali di assestamento che non l’avrebbero qualificata (6,35 e 6,42), la 18enne fiorentina ha ottenuto il 6.70 che la fa sbarcare, al debutto in nazionale, nella prima finale continentale ‘dei grandi’: appuntamento sabato sera alle 19.40.
In finale anche l’altra azzurra Laura Strati, capace di piazzare al primo salto il 6,58 valido per la finale, sesto posto complessivo del primo round. Quanto alle rivali, l’ucraina Maryna Bekh-Romanchuk salta 6,66, la spagnola Fatima Diame 6,62, la tedesca campionessa mondiale Malaika Mihambo 6,58 come Strati.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: svelata la nuova Williams, hacker rovinano presentazione
Salta app per realtà aumentata,FW43B sfoggia livrea solo in foto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
15:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una livrea bianca e blu con tocchi di giallo, e un tenue motivo zebrato, caratterizza la nuova Williams per la stagione 2021, la FW43B, presentata oggi on line dalla scuderia. L’evento prevedeva l’uso di un’app di realtà aumentata, per consentire ai fan di proiettare a casa un modello 3D a grandezza naturale della monoposto, ma un attacco di hacker ha costretto a ripiegare su una presentazione più classica con sole foto.

Il team lo scorso agosto è stato ceduto dalla famiglia del fondatore, Frank Williams, alla società di investimento Usa Dorilton Capital e ora, insieme con i piloti, i riconfermati George Russell e Nicholas Latifi, ha il non facile compito di far dimenticare le delusioni del 2020, quando per la prima volta ha chiuso la stagione con zero punti in classifica. La vettura dal punti di vista tecnico è un’evoluzione di quella della scorsa stagione, come quasi d’obbligo a causa dei regolamenti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: manca il vento, rinviata regata nazionale 29er
Il programma di domani a Sferracavallo (Palermo) resta invariato
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
16:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo un’attesa di tre ore e mezza, alle 15,30 di oggi il Comitato di regata ha deciso – a causa di assenza di vento – di rinviare a domani le prove della Regata nazionale 29er. Il calendario di regata di domani rimane, dunque, invariato.
La flotta di 50 imbarcazioni – provenienti da tutta Italia – ritornerà nelle acque del Golfo di Sferracavallo (Palermo), domani e domenica. La regata potrà essere seguita in diretta e in differita su www. metasail.it. Aggiornamenti sugli account ufficiali del Circolo Velico Sferracavallo (Instagram: #circolo.velico.sferracavallo Facebook: Circolo Velico Sferracavallo).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo: Barelli “Draghi faccia vaccinare gli atleti azzurri”
Il n.1 della Federnuoto e i problemi covid in vista dei Giochi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
17:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Gli atleti azzurri che rappresentano l’Italia vanno tutelati in vista delle Olimpiadi di Tokyo: allenarsi duramente e incorrere nel contagio da covid negli ultimi mesi di preparazione sarebbe uno smacco”. Il presidente della Federnuoto e parlamentare di Forza Italia, Paolo Barelli, con una dichiarazione esce allo scoperto sul fronte della vaccinazione degli sportivi in vista dei Giochi di Tokyo.

“Sono poche centinaia gli atleti che possono ambire a competere a Tokyo – prosegue il n.1 della Fin – e vaccinarli subito darebbe loro pari opportunità con quelli di altri paesi che già stanno vaccinando i propri campioni per salvaguardarli dal rischio di contagio”. “Le liste di chi ha diritto al vaccino vanno certamente rispettate per proteggere appieno i più bisognosi – conclude Barelli – ma il Presidente Draghi, responsabile del Governo per lo Sport, dovrebbe ritenere un interesse nazionale consentire agli atleti ‘ambasciatori’ azzurri di rappresentare il Paese nel pieno delle forze, per conquistare magari l’ambita medaglia e ancor di più far sentire al mondo l’Inno di Mameli”.   QUI TUTE LE ULTIMISSIME SUL MONDO DEL CALCIO    VAI ALLA POLITICA       VAI ALL’ECONOMIA    VAI ALLE NOTIZIE DEL PIEMONTE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tennis: Roland Garros a maggio, e ci sarà il pubblico
Lo annuncia la nuova direttrice della Federazione francese
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
05 marzo 2021
19:42
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
uovo gruppo dirigente della Federazione francese di tennis ha intenzione di confermare l’organizzazione del Roland Garros quest’anno nelle date previste – dal 17 maggio al 6 giugno – e cercando di “massimizzare il tetto” di pubblico possibile. Lo ha annunciato la nuova direttrice generale dell’organizzazione, Amélie Oudéa-Castéra.
“La nostra volontà – ha detto la dirigente, nominata questa mattina – è di potere, tenendo conto delle decisioni del governo e con l’applicazione estremamente ambiziosa e rigorosa di un protocollo sanitario molto ben studiato, organizzare il torneo alle date previste e con il più elevato numero di spettatori, con la riserva di quello che ci sarà consentito fare dalle autorità”.
L’anno scorso, con la pandemia alla prima ondata, la Federazione decise di rinviare il torneo in autunno e di limitare il pubblico a 1.000 spettatori al giorno sul totale dei campi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Curling: mondiali femminili dal 30/4 a Calgary, anche Italia
Cambio sede e data dopo annullamento evento a Sciaffusa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
19:50
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I Mondiali femminili di curling, cui partecipa anche l’Italia, si terranno a Calgary, in Canada, dal 30 aprile al 9 maggio. Così ha stabilito la World Curling Federation per la rassegna iridata che era prevista a Sciaffusa, in Svizzera, dal 19 al 28 marzo, sede e data annullate a causa della pandemia.

La decisione è stata infine quella di disputare i Mondiali laddove si svolgeranno anche quelli maschili per un appuntamento chiave per la qualificazione ai Giochi di Pechino 2022 in virtù di un pass riservato alle prime sei squadre classificate. Alla rassegna iridata femminile 2021 prenderanno parte, oltre all’Italia, 13 squadre: Canada, Cina, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Germania, Giappone, Corea Russia, Scozia, Svezia, Svizzera, Stati Uniti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Eurolega; Zalgiris Kaunas-Ax Milano 64-69
Shields protagonista con 23 punti, Olimpia ipoteca i playoff
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
05 marzo 2021
21:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’inno alla difesa. L’Olimpia Milano, due giorni dopo aver incassato 100 punti in casa dal Fenerbahce, ne concede solo 64 all’attacco esplosivo dello Zalgiris Kaunas, vincendo in trasferta una scontro diretto di capitale importanza (69-64) in chiave playoff.
Milano (18-10) mette così tre vittorie di vantaggio – quattro grazie alla differenza canestri – su Kaunas, nona con un record di 15-13.
Una classifica che equivale ad una seria ipoteca per i playoff.
Eroe della serata Shields, ormai una stella di prima grandezza europea: il danese segna 23 punti con 8/14 dal campo e 27 di valutazione. Nel finale un bel mattone lo mette Hines, monarca della difesa di Milano, ancora priva di LeDay e senza Delaney per un mese. “Sono estremamente contento – spiega a caldo Ettore Messina – di tutta la prestazione, una delle quadre più disciplinate e attente della competizione. Mancano solo 6 partite, dobbiamo fare un ultimo sforzo. Sono fortunato ad allenare giocatori con questa personalità e esperienza”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Euroindoor; Trost in finale nell’alto
Friulana si qualifica con 1,91. Niente da fare per Vallortigara
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
21:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tutto facile per Alessia Trost. La saltatrice azzurra si assicura la finale dell’alto agli Europei indoor di Torun, in Polonia, nella sessione serale della seconda giornata, grazie alla misura di 1,91 superata al primo tentativo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La friulana entra tra le migliori otto del continente, obiettivo che non riesce invece a Elena Vallortigara, tre errori a 1,91 e un quattordicesimo posto finale con 1,87. Trost si riaffaccia nella finale di questo evento continentale a distanza di sei anni dall’argento conquistato a Praga nel 2015. Al coperto ha vinto anche la medaglia di bronzo ai Mondiali di Birmingham nel 2018.
Tanto rammarico per Vladimir Aceti, autore del terzo tempo complessivo nelle semifinali dei 400 metri ma fuori dalla finale. C’è la consolazione del primato personale per il quattrocentista azzurro, 46.55, due centesimi meglio del crono con cui ha trionfato agli Assoluti indoor di Ancona. Al femminile, semifinale impossibile per Rebecca Borga.
Dopo la tripletta azzurra della mattinata (avanti Bellò, Baldessari e Vandi) anche al maschile arriva un pass per la semifinale degli 800 metri. Lo guadagna Simone Barontini. Il 22enne marchigiano sarà di nuovo in pista domani alle 19.25 per le semifinali, forte del sesto tempo nel riepilogo complessivo di oggi. Non lontano dal crono di Barontini si presenta il debuttante Gabriele Aquaro, con 1:48.88 nella batteria precedente, quarto e fuori dalla semifinale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F2: Matteo Nannini riparte dal Bahrain, test da 8 a 10 marzo
17enne Forlì pronto a scendere in pista a Sakhir con HWA RaceLab
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
05 marzo 2021
21:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Inizia dai test pre stagionali della FIA Formula 2 l’impegnativo 2021 di Matteo Nannini. Il forlivese del team HWA RaceLab sarà impegnato in Bahrain dall’8 al 10 marzo per preparare al meglio la prima gara dell’anno, che avrà luogo a Sakhir dal 26 al 28 marzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Matteo Nannini ricomincia proprio dal Bahrain, teatro della sua prima esperienza al volante di una vettura di Formula 2 nel dicembre 2020. Attraverso la tre giorni di test post stagionali, Nannini ha avuto modo di familiarizzare con HWA RaceLab, team che lo accompagnerà nel suo pionieristico doppio impegno tra F2 ed F3.
Dopo un inverno di intensa preparazione fisica, il giovane pilota italiano ha completato con successo una serie di produttive sessioni al simulatore presso la sede del team ad Affalterbach, concentrandosi sull’adattamento alle vetture di F2 e F3. “In Germania ho lavorato molto al simulatore insieme ai miei ingegneri. Il nostro focus principale è stato la costanza, tra passo gara e simulazione di qualifica. Abbiamo inoltre cercato di avvicinare la resa del simulatore il più possibile alla realtà e penso che ci siamo riusciti – ha spiegato il pilota forlivese – Per quanto riguarda i test di F2, sono sicuro che avremo una vettura molto più competitiva rispetto allo scorso anno. Il lavoro svolto nel corso dell’inverno alla factory verrà sicuramente ripagato in pista. I nuovi ingegneri del team hanno sicuramente fatto la differenza, e anche con il mio compagno di squadra, Alessio Deledda, credo che ci sia un’ottima base per instaurare un bel clima. Questo è sicuramente fondamentale per tutti”.
“Non vedo l’ora di tornare in pista – ha concluso Nannini – anche perché questa sessione avrà un peso sulla prima gara, che inizierà tra due settimane. Per quanto mi riguarda, mi concentrerò sull’affrontare correttamente ogni curva e il tempo verrà da sé”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: a Doha torna Federer, da un po’ non facevo la valigia
In campo dopo lungo stop. Sui social selfie prima della partenza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 marzo 2021
10:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Roger Federer è pronto a tornare in campo, magari con la speranza di riprendersi lo scettro dell’Atp, visto che attualmente occupa il quinto posto della classifica dei tennisti professionisti. Lo svizzero è assente da più di un anno e tornerà a giocare un match ufficiale la settimana prossima, sui campi di Doha, dove ha trionfato per tre volte in carriera (l’ultima nel 2011).

Il fuoriclasse basilese, sul proprio account ufficiale di Instagram, ha postato una foto dell’ultimo allenamento prima della partenza per il Qatar e, fra le ‘story’, ha pubblicato un selfie mentre preparava i bagagli, con la frase a corredo: “Era da un po’ che non facevo la valigia…”.
Una settimana fa, ‘King Roger’, sempre sui social, aveva scritto: “Una settimana al via: il conto alla rovescia per Doha è iniziato”. Lunedì comincerà un’altra avventura per l’asso rossocrociato.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Diritto allo sport per tutti, lunedì Cozzoli ospite dell’Us Acli
Webinar sul ruolo di ‘Sport e Salute’ per la ripartenza
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
06 marzo 2021
11:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
‘Il Diritto allo sport per tutti. Il ruolo di Sport e Salute Spa per la ripartenza’.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
È il titolo del webinar in programma lunedì 8 marzo, alle 17,30: ospite dell’Unione Sportiva Acli sarà il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli.
All’interno del confronto, al quale parteciperà anche il presidente dell’Us Acli, Damiano Lembo, verranno affrontati i temi che legano gli Enti di promozione sportiva a Sport e Salute, con uno sguardo attento a iniziative come ‘Sport nei Parchi’, passando per le strategie di implementazione dell’offerta e della pratica sportiva di base sul territorio, ma soprattutto il ruolo che l’Us Acli svolgerà a sostegno di Asd e Ssd nazionali in un momento delicato a causa della pandemia e in vista della ripartenza dell’attività sportiva.
L’appuntamento rientra nell’ambito di ‘Fare Rete’, il contenitore di idee e confronti virtuali che l’Us Acli ha realizzato in vista del proprio Congresso elettivo che si svolgerà il 12-13 marzo 2021 a Roma. Si tratta dell’ultimo incontro che conclude un percorso nato per alimentare il dibattito e riempire di contenuti la fase elettiva che da sempre rappresenta il momento più importante dell’Ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni.
All’incontro interverrà anche il vicedirettore di Rai Sport Enrico Varriale. L’appuntamento verrà trasmesso in diretta streaming sui canali YouTube e Facebookdell’Us Acli Nazionale.

Sport tutte le notizie in tempo reale! Per conoscere tutte le notizie in continuo e costante aggiornamento sul Mondo sportivo clicca qui! INFORMATI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:47 DI LUNEDì 01 MARZO 2021

ALLE 10:44 DI MARTEDì 02 MARZO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Golf: da Jessica a Nelly, LPGA inizia nel segno delle Korda
Americana vince Gainbridge. Primi 2 tornei 2021 a sorelle green
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
01 marzo 2021
07:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Da Jessica a Nelly. Il LPGA Tour 2021 di golf è iniziato nel segno delle sorelle Korda.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo quello di Jessica nel Diamond Resorts è arrivato il trionfo di Nelly nel Gainbridge LPGA a Orlando (USA). I primi due eventi del nuovo anno del massimo circuito americano femminile portano la firma delle due sorelle più conosciute del golf.
In Florida Nelly Korda ha calato il poker di successi sul LPGA Tour in un evento che ha visto in gara sei tra le migliori sette giocatrici del ranking mondiale. E lo ha fatto grazie a un grande “moving day”, dov’è salita dal secondo al primo posto senza più mollarlo. La 22enne di Bradenton (Florida), al quarto posto nella classifica mondiale, sul percorso del Lake Nona Golf & Country Club (par 72), con un parziale di 69 (-3) su un totale di 272 (-16) colpi, ha superato la concorrenza della connazionale Lexi Thompson e della neozelandese Lydia Ko, entrambe seconde con 275 (-13). Quarta posizione (277, -11) per la sudcoreana Jin Young Ko, numero 1 mondiale.
“E’ stata dura ma ce l’ho fatta. Oggi ero così stressata e questa vittoria mi ripaga da una grande fatica”. Questa la gioia della Korda al termine della gara.
Il successo in Florida vale a Nelly Korda un assegno di 300.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 2.000.000.
Il LPGA Tour 2021 è cominciato appunto nel segno di due sorelle che provengono da una famiglia di campioni. Il papà di Nelly e Jessica (solo 31/a al Gainbridge) è Petr Korda, ex tennista che nel 1998 ha vinto gli Australian Open. La mamma è invece Regina Rajchrtová che, sempre con la racchetta, ha rappresentato la Cecoslovacchia alle Olimpiadi del 1988. Mentre il fratello minore, Sebastian, è un giovane emergente del tennis. Per una famiglia all’insegna dei successi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Djokovic come Federer, 310 settimane in cima al mondo
Record di permanenza in testa alla classifica Atp per il serbo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
01 marzo 2021
10:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic come Roger Federer. Almeno per il record di permanenza in cima al mondo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il punto settimanale sulla classifica Atp ha infatti confermato per il tennista serbo, recente vincitore degli Australian Open, il primo posto, ed è un primato che vale anche un record i longevita’. E’ infatti la settimana numero 310 in carriera da primo al mondo, esattamente come Roger Federer, l’highlander del tennis mondiale attualmente fermo per infortunio e quinto in classifica. E il record sarà battuto, visto che nulla nei prossimi giorni cambiera’ i vertici del ranking.
Con 12.030 punti, Djokovic non può essere superato dai suoi inseguitori, lo spagnolo Rafael Nadal (2 °, 9.850 punti) o il russo Daniil Medvedev (3 °, 9.735 punti). Un solo cambio da registrare nella top 20: il belga David Goffin, vittorioso a Montpellier, sale una posizione, fino alla 14/a, a discapito di Milos Raonic. Resta dunque in top ten Matteo Berrettini, decimo, mentre Fognini e’ 18/o.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Questa la classifica Atp 1. Novak Djokovic (Srb) 12.030 pt 2. Rafael Nadal (Esp) 9.850 3. Daniil Medvedev (Rus) 9.735 4. Dominic Thiem (Aut) 9.125 5. Roger Federer (Sui) 6.630 6. Stefanos Tsitsipas (Gre) 6.595 7. Alexander Zverev (Ger) 5.615 8. Andrey Rublev (Rus) 4.609 9. Diego Schwartzman (Arg) 3.480 10. Matteo Berrettini (Ita) 3.480 …
18. Fabio Fognini (Ita) 2.535.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Bahrain offre programma vaccinazione a componenti Circus
In occasione dei test e del primo Gran Premio 2021
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
01 marzo 2021
13:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Bahrain, dove a marzo si svolgeranno i test pre-stagionali e poi il primo Gran Premio dell’anno di Formula 1, ha offerto su base volontaria la vaccinazione contro il Covid-19 per tutti quelli che fanno parte del Circus.
Dopo il rinvio del Gran Premio d’Australia, previsto per il 21 marzo e spostato a novembre a causa della pandemia, il Regno del Bahrain ospita quest’anno i test pre-campionato dal 12 al 14 marzo e poi la prima gara dell’anno il 28 marzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“La stragrande maggioranza dei partecipanti sarà in Bahrain per un periodo di tre settimane prima della gara. Ciò offre un’opportunità unica per fornire una protezione aggiuntiva a coloro che desiderano sfruttare questa opportunità sotto forma di vaccinazione (vaccino Pfizer-BioNTech)”, affermano gli organizzatori del Gp del Bahrein in un comunicato.
Il Bahrain – aggiungono gli organizzatori del Gp – vanta uno dei tassi di vaccinazione più alti al mondo e con cinque diversi vaccini a disposizione della popolazione estende il programma ai principali eventi nel Regno (su base volontaria).
Un’offerta che la Formula 1 non dovrebbe accettare, secondo una fonte interna all’organizzazione del mondiale. Con sede nel Regno Unito, come la stragrande maggioranza delle squadre, la F1 dovrebbe effettivamente rispettare il programma di vaccinazione britannico in modo che i suoi dipendenti non godano di privilegi.
Più di 20 milioni di persone hanno già ricevuto una prima dose del vaccino contro il coronavirus nel Regno Unito.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer: rivista giuridica, metodo Gip scientifico e logico
Esperti analizzano ordinanza di archiviazione per marciatore
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
01 marzo 2021
16:06
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Mentre Schwazer si prepara a raccontare le discese ardite e le risalite della sua vita d’atleta a Sanremo, arrivano sul piano del diritto prese di posizione a giustificare il suo sogno di andare alle Olimpiadi.
‘Giustizia Insieme’ , rivista giuridica online che raccoglie gli articoli di diversi esperti di diritto, ha analizzato infatti le caratteristiche della legge speciale in materia di doping e ha affrontato poi il percorso motivazionale seguito dal Gip di Bolzano che ha archiviato la posizione del marciatore arrivando alla conclusione che sia stato ‘incastrato’ da una frode sulle provette.
Lo studio sulla decisione del Gip rileva “l’approccio rigorosamente scientifico che il giudice ha mostrato, nella disamina della vicenda a carico dello sportivo altoatesino”.
L’articolo evidenzia inoltre le motivazioni per cui il Gip di Bolzano non ha risparmiato critiche agli organismi internazionali coinvolti nella vicenda-Schwazer, come la Wada, la Iaaf e il laboratorio di Colonia, per la loro “riluttanza” a collaborare ai fini dell’accertamento delle responsabilità “in una vicenda, tra l’altro, di sicuro interesse internazionale, non soltanto sportivo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pallamano, Azzurri da oggi al lavoro a Chieti
La squadra del ct Trillini il 10 marzo affronta la Bielorussia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CHIETI
01 marzo 2021
16:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Nazionale maschile di pallamano torna in Abruzzo con Stage con vista su Minsk. Gli azzurri sono da oggi al lavoro al Centro Tecnico Federale di Chieti, nella Casa della Pallamano che fino al prossimo 8 marzo accoglierà 21 atleti convocati dal Direttore Tecnico, Riccardo Trillini, per preparare la sfida del successivo 10 marzo in casa della Bielorussia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il match, valido per le qualificazioni agli EHF EURO 2022, è il recupero della prima giornata del Gruppo 6 rinviata a ottobre 2020 a causa delle difficoltà logistiche legate alla pandemia Covid-19. L’Italia torna a lavorare in gruppo a distanza di un mese e mezzo dalle due gare contro la Lettonia che hanno portato in dote i primi punti a capitan Parisini e compagni. È del 7 gennaio scorso il netto 28-17 maturato sempre a Chieti contro i lettoni, poi difeso a Valmiera nonostante la sconfitta di misura (31-29). La Nazionale si è assicurata la certezza del terzo posto a parità di punti, ma si gioca tutte le chances di qualificazione nella doppia sfida contro i bielorussi, il 10 marzo a Minsk e il 29 aprile in casa.
Dal pronostico apparentemente chiuso l’ultima giornata del 2 maggio in Norvegia. Il meccanismo di qualificazione, infatti, premia le prime due di ciascun girone, con l’aggiunta però delle migliori quattro terze classificate. La speciale classifica di queste ultime è definitiva tenendo conto dei soli punti acquisiti contro prima e seconda classificata. È presto detta, perciò, l’importanza della doppia sfida dell’Italia contro la Bielorussia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Snowboard: infinito Fischnaller, è argento mondiale
Sesta medaglia iridata per il quarantenne azzurro
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BOLZANO
01 marzo 2021
16:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurro Roland Fischnaller ha conquistato la medaglia d’argento nel gigante parallelo ai mondiali di snowboard in corso a Rogla, in Slovenia, alle spalle del russo Dmitri Lginow e davanti all’altro russo Andrej Sobolew. Per l’atleta della Val di Funes si tratta della sesta medaglia mondiale dopo l’oro del 2015, gli argenti di 2013 e 2019 e i bronzi di 2011 e 2013.

Fuori invece nei quarti di finale Aaron March, mentre Mirko Felicetti ed Edwin Coratti sono stati eliminati negli ottavi di finale. In campo femminile il successo è andato alla tedesca Selina Joerg sulla russa Sofia Nadyrshina e l’austriaca Julia Dujmovits, diciottesima e fuori nelle qualificazioni NAdya Ochner.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pellegrini e Tomba svelano a Sanremo ‘loghi’ Giochi 2026
Due proposte, il voto popolare deciderà l’emblema ufficiale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
01 marzo 2021
17:09
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I due possibili loghi ufficiali delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 saranno svelati per la prima volta da Federica Pellegrini e Alberto Tomba durante la serata finale del Festival di Sanremo, sabato prossimo. I due campioni olimpici, informa la Fondazione Milano-Cortina, lanceranno anche un’inedita gara, dato che, per la prima volta, sarà il voto popolare a decidere quale dei due loghi proposti diverrà l’emblema Olimpico.

La possibilità di votare rimarrà aperta per due settimane sul sito ufficiale e sulla App di Milano Cortina 2026. Il risultato sarà annunciato durante una puntata speciale dei “Soliti Ignoti” su Rai1 che coinvolgerà anche le prime personalità dello sport, dello spettacolo e della società civile chiamate a rappresentare i Giochi come Ambassador.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Barty infortunata, “torno in campo a Miami”
N.1 del mondo rinuncia a Dubai, si prepara per la Florida
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
DOHA
01 marzo 2021
18:49
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ashleigh Barty, n.1 del ranking mondiale femminile, è stata costretta a rinunciare al torneo WTA di Dubai (7-13 marzo) a causa di un infortunio ad una gamba, e non riprenderà le competizioni fino alla fine di marzo a Miami, ha annunciato in un comunicato la giocatrice australiana.
“Sfortunatamente, mi sono ritirata dal torneo di tennis di Dubai a causa di un infortunio alla gamba sinistra – ha fatto sapere – Non vedo l’ora di gareggiare di nuovo a Miami tra poche settimane”, ha aggiunto.
Barty, che si è già ritirata dal torneo di Doha, attualmente in corso fino a sabato, è la campionessa in carica del torneo della Florida che inizia il 23 marzo e termina il 4 aprile.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; dopo 19 anni i Nets vincono a San Antonio
Vittoria di Philadelphia a est, cade Utah capolista a ovest.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
02 marzo 2021
09:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sette partite e tante emozioni questa notte in Nba. In chiave classifica si registra il tonfo, il secondo nelle ultime tre partite, di Utah Jazz, capolista della Western Conference e dominatrice assoluta di questa prima fase della stagione.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono stati i Pelicans a sorpresa, a mettere alle corde la prima della classe, vincendo per 129-124, trascinati da Zion Williamson che ha firmato 26 punti e 10 rimbalzi. Entrambe vittoriose invece le prime della classe della Eastern Conference: i Sixers si sono sbarazzati dei Pacers per 130-114, mattatore Joel Embiid con un personale di 24 punti e 13 rimbalzi. Grande risultato quello dei Brooklyn Nets, secondi in classifica, che dopo ben 19 anni sono riusciti a vincere sul campo dei San Antonio Spurs con il punteggio di 124-113.
Risultato facilitato dalle prodezze del ‘barba’ James Harden, autore di una spettacolare tripla doppia da 30 punti, 15 assist e 14 rimbalzi.
Nelle altre gare si segnala la vittoria esterna dei Mavericks su Orlando magic per 130-124 e il colpo dei Cavs in casa dei Rockets per 101-90. Vittoria esterna di Denver su Chicago per 118-112, sulla spinta di Nikola Jokic autore di 39 punti, 14 rimbalzi e 9 assist. In classifica, a est comanda sempre Philadelphia, seguita dai Nets, a ovest Utah Jazz, seguita dai Lakers.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale. Tutte le discipline sportive in continuo e costante aggiornamento! SEGUILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:25 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

ALLE 07:47 DI LUNEDì 01 MARZO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Scherma: Azzi nuovo presidente Fis con il 68,01% dei voti
Battuto lo sfidante Maffei, che ha avuto il 31,75% dei consensi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
11:25
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Paolo Azzi è il nuovo presidente della Federazione Italiana Scherma. Il vicepresidente uscente ha ricevuto il 68,01% delle preferenze, lo sfidante Michele Maffei si è fermato al 31,75% dei voti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci: a Brignone superG val di Fassa, coppa a Lara Gut
Brutte cadute per norvegese Lie e austriaca Schneeberger
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
VAL DI FASSA (TRENTO)
28 febbraio 2021
14:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurra Federica Brignone – 30 anni e 16/o successo in carriera – ha nettamente vinto il superG di cdm di Val di Fassa, recupero di quello cancellato per covid in Cina, con il tempo d 1.14.61.
E’ la 101/a vittoria di una italiana in coppa del mondo.

Federica con 16 vittorie eguaglia così Deborah Compagnoni come azzurra più vincente di sempre.
Seconda in 1.15.20 la svizzera Lara Gut-Behrami che con una gara di anticipo ha così vinto la coppa del mondo di SuperG dopo aver conquistato a Cortina il titolo mondiale.
“Sono felicissima per Federica Brignone, merita davvero questa bellissima vittoria’, dice Compagnoni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Compagnoni applaude Brignone: “Ora supera il mio record di vittorie”
“Ha grandi possibilità per la coppa del mondo generale di sci”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
15:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono felicissima per Federica Brignone, merita davvero questa bellissima vittoria di oggi, avvenuta oltretutto in Italia; peccato che non sia riuscita a fare bene i Mondiali, ma lo sport è questo”. Così Deborah Compagnoni, storica fuoriclasse azzurra dello sci, in una dichiarazione audio tramite la sua manager Giulia Mancini, applaude Federica Brignone che con la vittoria nel SuperG in Val di Fassa l’ha raggiunta a quota 16 successi in Coppa del mondo.

“Questo bellissimo risultato darà a Federica molta fiducia – aggiunge Compagnoni -, ha raggiunto le mie 16 vittorie che lei supererà sicuramente e adesso davvero le auguro di organizzarsi bene per le prossime stagioni; ha davvero grandi possibilità per la Coppa del Mondo generale perchè Federica -conclude Compagnoni – ha molta esperienza e soprattutto è una delle poche polivalenti che ancora ci sono in coppa del mondo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: a Singapore trionfa Popyrin, Goffin re a Montpellier
19enne argentino Cerundolo subito in finale a Cordoba
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
19:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A Montpellier, c’è un vincitore non francese. Ed è una notizia, perché sarà solo la terza volta in undici edizioni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo Tomas Berdych (2012) e Alexander Zverev (2017), alla lista si aggiunge David Goffin che ha battuto Roberto Bautista Agut 57 64 62.
Nella prima finale tra le prime due teste di serie nella storia del torneo, il belga ha conquistato il suo secondo titolo sul duro indoor dopo quello conquistato a Metz nel 2014.
Goffin ha conquistato complessivamente il quinto titolo su 14 finali ATP, il primo da Tokyo 2017. Ha firmato il quarto successo in sette confronti diretti con lo spagnolo, arrivato in finale senza aver ceduto set nel torneo. Bautista aveva vinto solo un match in singolare nel 2021 prima di questa settimana, ma ha cambiato completamente passo questa settimana. Bautista ha incassato però la seconda sconfitta nelle ultime sette finali giocate dal 2017. Dal 2012 al 2016 ne aveva vinte solo quattro su dieci.
Al Singapore Tennis Open, prova sul duro indoor (300mila dollari il montepremi), nella mattinata italiana il giovane australiano Alexei Popyrin, n.114 nel ranking ma grande emergente, ha sconfitto 46 60 62 l’estroso Kazako Alexander Bublik, n. 46 del ranking.
Popyrin, che in semifinale ha eliminato l’ex top-10 Marin Cilic, migliorerà il suo best ranking la prossima settimana grazie al trionfo a Singapore, nella sua prima finale ATP. Ex numero 2 junior e campione del Roland Garros under 18, sarà numero 82 del mondo da lunedì. “Ho fatto tanti sacrifici per questo risultato” ha detto durante la cerimonia di premiazione. “Ho lavorato duro per arrivare qui, insieme al mio coach e al preparatore in pre-season. Tutti i sacrifici miei e anche quelli della mia famiglia stanno pagando”.
A Cordoba si giocherà la finale più interessante sotto il profilo della novità: si potrà infatti vedere in azione il 19enne argentino Juan Manuel Cerundolo, che al suo primo torneo ATP, si è arrampicato fino al match clou. Ad affrontarlo l’esperienza di un vetrano come il mancino spiagnolo Albert Ramos Vinolas, n.47 del mondo.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie, sempre aggiornate, complete, approfondite. Tutte le discipline sportive, da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:56 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

ALLE 11:25 DI DOMENICA 28 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Sci nordico: mondiali; ori Norvegia e Russia nello skiathlon
Johaug domina la gara femminile, Bolshunov beffa tutti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
17:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ori alla Norvegia e alla Russia nelle prove di skiathlon ai Mondiali di sci nordico in corso a Oberstdorf, in Germania. La prova femminile è stata vinta da Therese Johaug che ha battuto con oltre 30 secondi le svedesi Frida Karlsson ed Ebba Andersson.
Tronfo per Alexander Bolshunov nella gara maschile, dove il russo è riuscito a tenere testa a cinque norvegesi scatenati difendendo l’oro per un secondo su Simen Krueger, argento, e Hans Holund, bronzo.
Quanto agli azzurri – nella gara che consiste in una prova unica disputata meta’ in tecnica classica e metà in tecnica libera, con cambio dei materiali – tra le donne la migliore è stata Anna Comarella, seguita da Caterina Ganz, 24/a Francesca Franchi, 27/a e da Martina Di Centa, 35/a. Stefano Gardener è 22/o nella maschile, seguito al 24/o posto da Giandomenico Salvadori Simone Daprà è 33/o e Paolo Ventura 41/o.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Binaghi, ad aprile un torneo Atp 250 a Cagliari
Presidente Fit, apertura stagione europea su terra battuta
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
18:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Anche quest’anno l’Italia potrà affiancare un torneo Atp 250 al già ricco programma di grandi eventi internazionali che ospita, a conferma della fiducia di cui le nostre capacità organizzative godono nel mondo”.
Così il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, dopo la decisione dell’Atp di assegnare a Cagliari il torneo d’apertura della stagione europea su terra battuta, dal 4 all’11 aprile: il Sardegna Open.

“Quando l’ATP ci ha invitato a presentare la nostra candidatura per organizzare un Atp 250 – ha proseguito Binaghi – non abbiamo esitato. Queste competizioni consentono ai migliori giovani l’opportunità di cogliere punti per avanzare in classifica mondiale e, allo stesso tempo sono un’opportunità di promuovere le località in cui si svolgono. Colgo l’occasione per sottolineare la sensibilità della Regione Sardegna che promuove il turismo verso l’Isola attraverso il sostegno a manifestazioni sportive di grande prestigio” ha concluso Binaghi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coppa America: Auckland di nuovo in lockdown, finale in attesa
Una settimana di stop. Organizzatori, al lavoro con le autorità
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
22:15
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un solo caso di positività al Covid-19, di origini ancora misteriose, e l’intera città di Auckland, la più popolosa della Nuova Zelanda, ripiomba per un’intera settimana in un lockdown duro, di livello 3, mentre il resto del Paese dovrà entrare in livello 2. E rischia così di slittare la finale di America’s Cup di vela fra l’italiana Luna Rossa e la barca campione di New Zealand Team, che avrebbe dovuto iniziare il 6 marzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A decidere e comunicare al Paese la nuova serrata è stata la prima ministra Jacinda Ardern a neanche due settimane da un lockdown lampo di tre giorni imposto agli oltre due milioni di abitanti di Auckland il 14 febbraio dopo la positività alla variante inglese di una famiglia di tre persone. Non è ancora chiaro chi sia la persona infettata, né quale sia la mutazione del virus, ma alcuni media locali parlano di uno studente asintomatico che, dopo vari tamponi negativi, avrebbe visitato diverse persone e frequentato locali.
“Su questa base siamo costretti di nuovo a tutelare gli abitanti di Auckland”, ha detto la premier di un Paese che vanta fra i migliori risultati al mondo nella lotta al Covid, con soli 2.000 casi totali dall’inizio della pandemia. Il livello 3 di restrizioni (equivalente grosso modo a una zona rossa italiana), scattato dalle 6 ora locale di oggi, prevede che non si possa uscire di casa se non per motivi inderogabili, mentre il livello 2, al quale è sottoposto per una settimana il resto del Paese, prevede comunque la chiusura dei locali e il divieto di assembramento. “Lo so, è frustrante”, ha ammesso Ardern. Il 6 marzo, sabato prossimo, nelle acque al largo di Auckland è in programma la prima gara della finale di America’s Cup fra Luna Rossa Prada Pirelli e i detentori del trofeo, l’Emirates Team New Zealand, che ora rischia di slittare. “Stiamo valutando la situazione e nei prossimi giorni collaboreremo con le autorità e le agenzie competenti per risolvere le implicazioni. Ulteriori aggiornamenti sono in arrivo”, fa sapere in una nota America’s Cup.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Polo: su neve Cortina Lusben prevale su Battistoni
‘Italia Challenge’ continua, in evidenza la cinese Chen
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
27 febbraio 2021
19:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’, sulla neve, tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, a porte chiuse, il suo cammino. Così oggi si sono affrontati U.S.
Polo Assn./Lusben (formato dalla cinese Eclair Chen e dagli spagnoli Pelayo Berazadi e Juan Clemente Marambio) e Battistoni/Mediolanum (composto dall’italiano Stefano Giansanti, dall’argentino Patricio Rattagan e dal tedesco Alexander Hauptmann).
I sei hanno dato vita a una partita incerta fino alla fine che ha visto prevalere per 4-3 l’U.S. Polo Assn./Lusben, che ha costruito il suo successo nel primo ‘chukka’ con due punizioni messe a segno dalla capitana, la cinese Eclair Chen, e un gol su azione dello spagnolo Juan Clemente Marambio. L’argentino Patricio Rattagan ha invece realizzato una punizione per Battistoni/Mediolanum, team che nel secondo ‘chukka’ ha portato in parità il match grazie le marcature del tedesco Alexander Hauptmann e dell’italiano Stefano Giansanti.
Nel terzo ‘chukka’ decisiva è stata la rete dello spagnolo Pelayo Berazad.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Omloop Het Nieuwsblad: Ballerini vince allo sprint
Buona anche la prova di Trentin, fra i più attivi nel finale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
20:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Davide Ballerini ha vinto la Omloop Het Nieuwsblad 2021 prova che tradizionalmente apre la stagione ciclistica in Belgo. La gara si è conclusa un po’ a sorpresa con uno sprint di una cinquantina di corridori, dominato dall’italiano della Deceuninck-Quick Step.
Il corridore lombardo ha bruciato sul traguardo il britannico Jake Stewart, secondo, e il belga Sep Vanmarcke, terzo. Ottavo Matteo Trentin, fra i più attivi nella parte finale della gara belga.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; crollano Sixers e Nets, non si ferma Utah
Exploit dei Cavs contro la capolista a est
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
28 febbraio 2021
10:33
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La clamorosa sconfitta per 112-109 di Philadelphia, capolista della Eastern Conference, a opera dei Cleveland Cavaliers, penultimi in classifica è la nota principale del turno di questa notte in Nba. Non è servita ai Sixers la super prestazione di Joel Embiid che da solo ha firmato 42 punti e 12 rimbalzi.

Secondo inatteso ko di questo turno è quello dei Nets che hanno interrotto la striscia di otto successi di fila, perdendo contro i Mavericks per 115-98.
Non si ferma invece la corsa di Utah Jazz in testa alla Western Conference: archiviata la sconfitta del turno precedente, stanotte Utah ha ripreso a vincere, battendo Orlando Magic per 124-109.
Successo esterno di Denver su Oklahoma per 126-96, mentre gli Spurs superano i Pelicans per 117-114.
Tutto immutato ai vertici delle classifiche: a est comandano i Sixers davanti ai Nets, a ovest Utah Jazz davanti ai Clippers.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! Tutte le discipline sportive in costante aggiornamento! Da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 17 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:55 DI VENERDì 26 FEBBRAIO 2021

ALLE 17:56 DI SABATO 27 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ciclismo, UAE Tour: Bennett brucia Viviani allo sprint
All’irlandese va la 6/a tappa, ma l’azzurro è tornato in forma
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
11:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sam Bennett ha vinto la 6/a e penultima tappa del 3/o UAE Tour di ciclismo, l’unica corsa del circuito World Tour dell’Uci che si disputa quest’anno in Medio Oriente, disputata a Dubai e conclusa nella zona di Palm Jumeirah, dopo 165 chilometri. L’irlandese della Deceuninck-Quick Step, con il tempo di 3h32’23”, ha preceduto sul traguardo Elia Viviani, secondo, e il tedesco Pascal Ackermann, terzo.
Quinto il colombiano Fernando Gaviria e sesto Giacomo Nizzolo. Induce all’ottimismo la grande prova di Viviani, anche in chiave olimpica, dopo i problemi fisici che hanno contrassegnato l’inizio della sua stagione agonistica. Per il veneto una grossa boccata d’ossigeno.
In vetta alla classifica generale della corsa emiratina è rimasto tutto invariato, con lo sloveno Tadej Pogacar – vincitore del Tour de France 2020 – sempre leader con il tmepo di 20h41’49” e un vantaggio di 45″ sull’inglese Adam Yates; il portoghese Joao Almeida è terzo a 1’12”, mentre il siciliano Damiano Caruso occupa il settimo posto con un ritardo di 2’49”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute: boom di presenze nella palestra a cielo aperto
Oltre 8 mila praticanti con una media di 103 ingressi al giorno
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
14:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’11 dicembre 2020, Sport e Salute Spa ha spalancato le porte del Foro Italico ai cittadini in un momento difficile e lo ha fatto con l’obiettivo di tenere viva la passione per lo sport in questo lungo periodo di chiusura degli impianti. Alla Grand Stand Arena è stato lanciato il progetto pilota del programma ‘Sport nei parchi’, previsto dall’accordo firmato da Sport e Salute e Associazione nazionale Comuni italiani, per dotare alcune aree comunali di attrezzature per l’attività sportiva.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La società ha trasformato in palestra a cielo aperto la Grand Stand Arena di viale delle Olimpiadi, dotandola dei migliori macchinari e nel pieno rispetto delle misure Anticovid. Dall’inaugurazione a oggi sono tantissimi i cittadini, dai giovani agli Over 50, che la frequentano quotidianamente. I numeri sono da record: al 22 febbraio 8.044 gli accessi totali. Sono ben 5.416 i giovani, dai 15 ai 24 anni, che si allenano, sfruttando in particolare la fascia oraria 12-18, a evidenziare la forte presenza delle società sportive che utilizzano la struttura per tenere in forma i propri tesserati. “Ringrazio la cittadinanza per la risposta a questa iniziativa e i comuni per la fiducia che ci hanno dimostrato con le loro domande – è il commento del presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli -. Sono particolarmente felice che l’impianto del Foro Italico venga utilizzato dalle associazioni e dalle società sportive per i propri tesserati. Abbiamo coperto un vuoto provocato dalla pandemia, che tutti noi vogliamo venga presto riempito di nuovo dallo sport nelle palestre, nelle piscine, nei circoli”.
Alla Grand Stand Arena, Sport e Salute Spa ha attrezzato un vero e proprio circuito con varie postazioni, utilizzabili dagli sportivi più esperti ai bambini, dalle persone con difficoltà motorie ai principianti. E’ il modello base del progetto Sport nei parchi. L’area, dotata di attrezzature innovative con scheda video e tutorial, è di 800 mq, può ospitare fino a 80 persone, delle quali 30 possono utilizzare contemporaneamente gli attrezzi, nel pieno rispetto delle misure Anticovid. La struttura è aperta, sette giorni su sette, dalle ore 8 alle 21.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Ferrari, Sainz si presenta: ‘Entro 5 anni voglio il Mondiale’
Leclerc: ‘Qui per battere tutti’. Binotto: ‘Reduci da stagione che non dovrà mai ripetersi’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
15:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Entro 5 anni voglio diventare campione del mondo. Ferrari è il posto giusto per riuscirci”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo dice il neo pilota della Ferrari Carlos Sainz, nel corso della presentazione a distanza del team Ferrari per la stagione 2021, mentre la nuova vettura verrà svelata il 10 marzo “Per me – aggiunge Sainz – quest’anno sarà molto difficile battere Leclerc, mi manca un po’ conoscere la squadra. Sarebbe il massimo riuscirci ma c’è un obiettivo più importante: far andare avanti la Ferrari insieme. Se c’è un anno in cui dobbiamo lavorare bene insieme è questo. Quando ci sarà il titolo come obiettivo magari potremo preoccuparci l’uno dell’altro”. “Sono qui per battere tutti. Il compagno è l’unico che ha la tua stessa macchina. Sarà interessante. Ferrari è come una famiglia”. Così Charles Leclerc nel giorno della presentazione virtuale del team. “Nel 2021 – aggiunge il pilota monegasco – l’obiettivo minimo sarà fare meglio del 2020, ma il 2022 sarà un anno importantissimo”. Leclerc parla poi del suo rapporto con il tifo della Rossa: “Tutto è cambiato dopo Monza. Ferrari è una religione”:

    Binotto, reduci da stagione che non dovrà mai ripetersi – “Siamo reduci da una delusione che non dovrà mai ripetersi. Ferrari è più importante di ognuno di noi. Dobbiamo onorare la divisa che portiamo. Il Cavallino Rampante rappresenta l’eccellenza italiana”. Così il team principal della Ferrari Mattia Binotto apre la stagione 2021 della Ferrari in Formula 1 attraverso la presentazione online del team con un video di circa 16 minuti. “Faremo errori – ammette Binotto – ma sarà importante imparare da essi. Come una grande orchestra dobbiamo avere gli strumenti migliori. Per raggiungere questi traguardi abbiamo una nuova coppia di piloti, la più giovane dal 1968”.

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Leclerc, Ferrari una religione, qui per battere tutti
Monegasco: far meglio nel 2021, ma 2022 è anno importantissimo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
15:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono qui per battere tutti. Il compagno è l’unico che ha la tua stessa macchina.
Sarà interessante. Ferrari è come una famiglia”. Così Charles Leclerc nel giorno della presentazione virtuale del team. “Nel 2021 – aggiunge il pilota monegasco – l’obiettivo minimo sarà fare meglio del 2020, ma il 2022 sarà un anno importantissimo”.
Leclerc parla poi del suo rapporto con il tifo della Rossa: “Tutto è cambiato dopo Monza. Ferrari è una religione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Spadafora, “riforma sport apre strada cambiamento”
Ex ministro: “Finalmente tantissime cose diventano realtà”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
15:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Dopo tanti anni la riforma dello sport è fatta e aprirà una strada di cambiamento per tutti e solo in meglio”. L’ex ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, in una diretta facebook commenta con soddisfazione l’approvazione, in Consiglio dei ministri dei decreti legislativi.
“Dopo un anno di lavoro complicato – ha aggiunto – la riforma è stata approvata. Finalmente tantissime cose diventano realtà, dalle tutele per i lavoratori sportivi, al professionismo femminile”. Spadafora ha ringraziato il presidente del Consiglio Mario Draghi e ha auspicato che “chi assumerà delega continui a pensare a questo mondo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Petrucci, decreti mettono in ginocchio sport già al collasso
N.1 Fip: Facile legiferare e disporre che paghino le federazioni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
15:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Si riforma un mondo che da quanto si evince non si conosce. Lo sport ha attraversato tanti momenti difficili ma un tale caos e confusione come quello che si sta vivendo con queste leggi e proliferazione di organismi non si era mai visto.
Adesso oltre al serio e grave problema della pandemia assistiamo anche a leggi che non fanno altro che mettere ulteriormente in ginocchio un sistema sport al collasso”: lo dice il presidente della Federbasket, Giovanni Petrucci, commentando l’approvazione dei decreti per la riforma dello sport.
“Io ovviamente mi riferisco al vincolo e al lavoro sportivo – sottolinea – E’ troppo facile legiferare e disporre che a pagare siano le federazioni che stanno perdendo soldi e tesserati e società in grave crisi. Altri saranno contenti? Io assolutamente no”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1:Hamilton, iniquità in nostro sport e nel mondo persistono
Campione mondo:continuiamo a lottare per l’uguaglianza per tutti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
16:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“L’anno scorso alcuni di noi si sono inginocchiati a favore dell’uguaglianza di cui sono orgoglioso.
La mia domanda è: qual è il prossimo?”.
In un post sui social Lewis Hamilton torna sul tema delle disuguaglianze razziali continuando a sostenere il movimento ‘Black Lives Matter’. “Le iniquità nel nostro sport e nel mondo persistono – aggiunge il campione del mondo di Formula 1 – Il cambiamento è ancora necessario. Dobbiamo continuare a spingere per ritenere noi stessi e gli altri responsabili. Dobbiamo continuare a lottare per l’uguaglianza per tutti, al fine di continuare a vedere un cambiamento vero e duraturo nel nostro mondo. Finché avrò aria nei polmoni, continuerò a lottare per il cambiamento in tutto ciò che faccio. Lavorerò – conclude il pilota di Formula 1 inglese – per creare percorsi e opportunità per i bambini di colore, nell’ambito delle scienze, dell’ingegneria e delle discipline creative. Continuiamo a spingere. In cosa ti impegni?”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vela: aperte le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup
La manifestazione è in programma dal 5 all’11 settembre prossimi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
17:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
È stato pubblicato il bando di regata della 31/a Maxi Yacht Rolex Cup di vela. La manifestazione, organizzata dallo Yacht Costa Smeralda, con il supporto dell’International Maxi Association, si disputerà dal 5 all’11 settembre prossimi, con una sola pausa: il 9 settembre, giorno di riposo.
L’evoluzione della pandemia sarà costantemente monitorata, in modo da poter definire un programma volto ad assicurare la massima sicurezza per tutti i partecipanti. Come per le altre regate del calendario, in caso di cancellazione dell’evento, verrà rimborsata l’intera quota di iscrizione. Tra i vari accorgimenti legati alla pandemia, anche quest’anno rientra la possibilità di partecipare con un equipaggio ridotto.
Le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2021 resteranno aperte fino al 30 luglio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: Pancalli, bene atleti paralimpici nei Corpi Stato
“Nella riforma alcune criticità, mantenere alto il confronto”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
18:15
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non posso che esprimere soddisfazione per l’approvazione di un provvedimento atteso da 20 anni, sul quale il movimento paralimpico si è impegnato duramente, che consentirà alle atlete e agli atleti paralimpici di accedere ai Corpi dello Stato e ai Gruppi sportivi militari.
Si tratta di un passaggio storico per il nostro movimento, la fine di una disparità durata troppo a lungo e un grande passo in avanti dal punto di vista sociale e culturale”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
È quanto dichiara Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico.
“Allo stesso tempo non posso non rilevare che vi sono all’interno della riforma alcune criticità che, se non adeguatamente governate, rischiano di mettere in difficoltà un comparto tanto variegato e complesso come quello sportivo, già colpito duramente dalla pandemia – ha aggiunto Pancalli – Un fatto già evidenziato durante le audizioni delle commissioni parlamentari. L’auspicio, dunque, è che sino all’entrata in vigore della riforma si possa mantenere alto il confronto con il mondo dello sport, raccogliendo le preoccupazioni manifestate in questi giorni dalle Federazioni e da altri organismi sportivi e offrendo loro pieno sostegno in questo percorso di cambiamento”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ginnastica:impianto Via Brogi;incontro Fgi e Roma Capitale
Tecchi: è una grande opportunità di crescita collettiva
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
18:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si è svolto oggi presso la sede nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia a Roma, un incontro tra i vertici della Fgi e l’Amministrazione Capitolina per definire i dettagli del passaggio dell’impianto sportivo di via Giacomo Brogi, in gestione alla Federazione dal prossimo 9 marzo, a seguito dell’accordo tra i due enti pubblici del 24 dicembre 2020. Presenti alla riunione l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia e il numero uno della Ginnastica italiana, Gherardo Tecchi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso dell’incontro sono stati di nuovo illustrati i progetti federali, già a conoscenza dell’Amministrazione comunale, tesi alla valorizzazione e riqualificazione di una delle strutture sportive più importanti della città.
Il presidente Tecchi ha ribadito all’Assessore Frongia e, indirettamente, alla Sindaca Virginia Raggi, l’intenzione di rendere la palestra di via Brogi un luogo di incontro tra agonisti e praticanti amatori, aperto a tutta la cittadinanza, attraverso iniziative tese al benessere e alla salute della popolazione, soprattutto in prospettiva post-Covid, con attività motorie mirate ai propri tesserati di ogni fascia d’età, sotto l’egida della decana delle Federazioni Sportive Nazionali, Ente morale dal 1896. L’attività portata avanti dalle società affiliate Fgi presenti nell’impianto proseguirà, allargandosi alle altre sinora escluse. La nuova gestione della Federginnastica, che porterà nel quartiere anche le sue eccellenze, crescendo i campioni del domani accanto a coloro che si allenano solo per divertimento e per il proprio benessere fisico, con interessanti e reciproci scambi tecnici tra i due livelli, non esclude collaborazioni con altre discipline sportive. “Non vediamo l’ora di cominciare – ha dichiarato il presidente Tecchi – Questa è una grande opportunità di crescita collettiva, un’occasione inclusiva che porterà prestigio e benefici a tutto il movimento. Sono pronto ad incontrare genitori e comitati di quartiere per illustrare loro le nostre idee. Organizzeremo un meeting in sede la prossima settimana”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Da Cortina a Milano-Cortina, le sfide dell’Italia via Tokyo
Ospiti Us Acli Malagò e coppia del ghiaccio Guarise-Della Monica
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
20:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dai Mondiali di sci di Cortina passando per Tokyo e Pechino 2022, con un occhio all’evento principe, i Giochi di Milano-Cortina 2026. Le sfide e le occasioni di rilancio che attendono il nostro Paese in piena pandemia Covid.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Questi i temi al centro del webinar organizzato dall’Us Acli nell’ambito di ‘Fare Rete’, con ospiti il Presidente del Coni Giovanni Malagò, e i due azzurri del pattinaggio su ghiaccio Nicole Della Monica e Matteo Guarise. A moderare il dibattito, a cui ha partecipato anche il Vice Direttore di Rai Sport Enrico Varriale, è stato il Capo Redattore Sport Piercarlo Presutti. Ad aprire i lavori è stato Lembo, che ha incentrato il suo focus sulle tutele sportive contenute nei decreti approvati oggi: “Abbiamo esplicitato alcune soluzioni e confidiamo che vengano recepiti questi passaggi. L’attuazione dei decreti deve essere un’occasione da non perdere”. Quanto alle sfide dell’Italia sui grandi eventi, Malagò è stato chiaro: “Se non c’è un grande evento non se ne viene a capo: mondiale, europeo o Olimpiade estiva. Penso che se si fa squadra con stakeholders che rappresentano il Paese, nessun traguardo è precluso. Ma bisogna assolutamente darsi da fare”. In attesa di tornare in pista i due atleti si sono mostrati entusiasti: “Allenarsi senza un avere un punto di arrivo non è buono – ha spiegato Della Monica – Sicuramente abbiamo economizzato l’energia delle gare. Si vive anno per anno. La pandemia è stata un periodo difficile, compreso il mondiale cancellato. Riprendere gli allenamenti è stato psicologicamente difficile. Questo non avere una certezza non è stato un fattore che ha aiutato più di tanto. Oggi sapere che abbiamo la possibilità di partire per una gara tra 20 giorni ci dà più serenità”. Dello stesso avviso Matteo Guarise: “Noi abbiamo provato a dedicarci alle cose migliori e anche diverse rispetto alla normalità. Adesso sappiamo che possiamo partire per un campionato del mondo, prima era una sorta di routine, ma adesso penso che andremo con un sorriso in volto. Sicuramente ci ha allungato la vita agonistica in termini di testa. Ci ha permesso di apprezzare le piccole cose”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: schiena ancora ko, Nadal salta anche Acapulco
Lo spagnolo n.2 al mondo aveva già dato forfait per Rotterdam
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
03:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rafael Nadal salterà anche il torneo di Acapulco, in Messico, in programma dal 15 al 21 marzo. Il tennista spagnolo n.2 al mondo, alle prese con un problema alla schiena, lo ha annunciato ieri sera sul suo account Twitter.

“Mi dispiace molto non partecipare ad Acapulco 2021 – ha scritto Nadal -. È un anno difficile per tutti e nel mio attuale stato di salute, con questo mal di schiena, rende impossibile fare un viaggio così lungo. Amo Acapulco, dove ho giocato negli ultimi 4 anni, ma quest’anno non è stato possibile. Si spera nel 2022!”, ha concluso.
Nadal, 34 anni, aveva già annunciato due giorni fa per lo stesso motivo il suo ritiro dal torneo di Rotterdam, in Olanda, in programma dall’1 al 7 marzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Utah ko, si avvicinano Lakers e Clippers
Inattesa sconfitta della capolista a ovest per mano di Miami
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
09:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Inattesa sconfitta di Utah Jazz, capolista della Western Conference e dominatrice assoluta fin qui in Nba. Nel turno di questa notte i Miami Heat sono riusciti nel colpaccio, vincendo per 124-116 contro una squadra che finora aveva messo in fila un’impressionante sequenza di vittorie (22 nelle ultime 25 partite).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Mattatore della serata è stato Jimmy Butler che ha messo a segno 33 punti (più 10 rimbalzi e 8 assist).
Hanno approfittato dello scivolone di Utah le due dirette inseguitrici, i Lakers e i Clippers. I campioni in carica, attualmente secondi, sono risorti dopo le ultime 4 sconfitte consecutive ed hanno battuto in rimonta Portland per 102-93, trascinati da un buon Lebron James (28 punti, 11 rimbalzi e 7 assist), mentre in campo avverso non sono bastati i 35 punti di Damian Lillard.
Vittoria facile per i cugini Clippers (terzi nella Western) che si sono liberati dei Memphis Grizzlies, senza soffrire troppo, con il punteggio finale di 119-99. Migliore in campo Kawhi Leonard, per lui un personale di 30 punti, 9 rimbalzi e 7 assist.
Vince (per 106-97 sui Chicago Bulls) anche la quarta in classifica a ovest, i Phoenix Suns, consolidando la posizione.
Notte positiva, dopo tre ko consecutivi, per i Celtics, che hanno battuto i Pacers per 118-112, trascinati da Kemba Walker che ha firmato 32 punti.
Continua il periodo nero dei Rockets, che hanno incassato la decima sconfitta consecutiva, stavolta contro i Raptors. I canadesi, guidati stanotte dal coach Sergio Scariolo, hanno vinto 122-111.
Nelle altre sfide, da segnalare la sconfitta degli Atlanta Hawks di Danilo Gallinari, per 118-109, per mano di Oklahoma. Per l’azzurro solo 8 punti. Infine vittoria di Golden State sugli Hornets per 130-121.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lebron a Ibra “contro le ingiustizie non starò mai zitto”
Il milanista aveva criticato star Nba per l’impegno politico
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
14:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Scintille fra giganti, su politica e sport. Ha cominciato Zlatan Ibrahimovic criticando Lebron James per l’eccessiva esposizione sui temi politici.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Oggi la replica della stella dei Lakers.
“Mi piace tanto -aveva detto il fuoriclasse rossonero di Lebron- è fenomenale quello che sta facendo, ma non mi piace quando la gente che ha un certo tipo di status fa politica allo stesso tempo” riferendosi alle prese di posizione sulla politica statunitense e sui temi dei ‘black lives matter’. “Io gioco a calcio perché sono il migliore a giocare a calcio, non faccio il politico, aveva detto Ibra. Intendo: fai quello in cui sei bravo, fai il tuo mestiere. E’ il primo errore che fa chi diventa famoso”.
Ed è arrivata la risposta della star Nba: “Non c’è modo che io stia zitto di fronte alle ingiustizie e mi limiti allo sport”, ha detto il fuoriclasse americano, aggiungendo: “Io sono parte della mia comunità e ho oltre 300 ragazzi nelle mie scuole che hanno bisogno di una voce e io sono la loro voce”. E ancora “mi occuperò sempre di temi come l’uguaglianza, la giustizia sociale, il razzismo, l’assistenza medica e il diritto al voto.
So quanto è potente la mia voce e la ‘piattaforma’ da cui parlo e la userò sempre per occuparmi di certe cose, nella mia comunità, nel mio paese e in tutto il mondo”. Infine una stoccata: “E’ buffo -dice Lebron- che lui dica queste cose, perché è lo stesso ragazzo che nel 2018 ha parlato di razzismo in Svezia legato alle sue origini e al suo cognome”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: Scardina nuovo campione europeo dei supermedi
Spettacolo a Milano, spagnolo Nunez battuto per Ko tecnico
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
16:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Grande spettacolo nella ‘Milano Boxing Night’, ed è stato un peccato che la riunione dell’Alianz Cloud si sia svolta a porte chiuse. Nel main event, ovvero il match valido per il titolo dell’Unione Europea dei pesi supermedi, che era vacante, Daniele Scardina ha battuto per knock out tecnico all’ottava ripresa lo spagnolo Cesar Nunez, travolgendolo con una spettacolare serie di pugni cominciata con tre ganci destri al volto.
Ma non è stata un’impresa facile.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nunez era venuto a Milano per vincere e ci ha provato fin dall’inizio attaccando Scardina e centrandolo in ogni round con pugni precisi soprattutto al viso.
Ma ‘King Toretto’ ha sempre reagito dimostrando di saper incassare e di non farsi intimidire dall’aggressività dello spagnolo.
Con il passare delle riprese, l’allenatore Dino Spencer incitava Scardina a doppiare il jab ed anche a tirare tre jab consecutivi. Scardina lo ha ascoltato ed è riuscito a mettere in seria difficoltà Nunez. Nell’ottava ripresa, l’italiano residente a Miami ha dato il meglio e ha vinto con merito. Ora è il nuovo campione dell’Unione Europea dei pesi supermedi e il suo record è di 19 vittorie consecutive, 15 prima del limite.
“Dopo tanto tempo e un anno surreale e molto duro, sono tornato contro un avversario che voleva vincere a tutti i costi e ci ha provato – il commento di Scardina ai microfoni di Dazn -.
All’inizio non ero lucido, dopo la seconda e la terza ripresa ho iniziato a riprendere il ritmo ed ho fatto quello che dovevo per vincere”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: D’Ambrosi è nuovo presidente federazione italiana
Eletto con 85,68% preferenze, battuto l’altro candidato Musone
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
17:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Flavio D’Ambrosi è il nuovo presidente della federazione pugilistica italiana (Fpi).
L’Assemblea ordinaria per il rinnovo delle cariche federali, svoltasi a Fiumicino, lo ha eletto oggi con l’85,68% (628 Preferenze) dei voti contro il 14,32% (102 preferenze) dell’altro candidato, l’ex campione Angelo Musone (102 Preferenze 14,32%), bronzo nella categoria 91 kg all’Olimpiade di Los Angeles 1984.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
D’Ambrosi è tesserato da 30 anni per la Fpi, dove ha ricoperto i ruoli di dirigente di società, arbitro, Presidente del CR Lazio, consigliere federale e, nel quadriennio appena concluso, di vicepresidente vicario e coordinatore del Settore Comunicazione e Marketing.
Vice Questore della Polizia di Stato, in passato è stato anche un atleta di interesse nazionale della Pallanuoto.
“Sono contento e onorato – ha dichiarato il nuovo presidente della Fpi – di essere diventato presidente di una federazione così gloriosa. Metterò il massimo impegno, come ho fatto in tutti gli anni che ho ricoperto cariche a livello periferico e centrale. Spero che in questo quadriennio, avendo già posto le fondamenta, il pugilato italiano possa costruire un percorso solido e coltivare le ambizioni e i sogni che merita per essere riportato dove gli si addice. Le parole d’ordine saranno consolidamento ed espansione. Insieme a tutti i componenti del nuovo Consiglio Federale lavoreremo per far sì che la tradizione pugilistica italiana possa tornare ad imporsi nel mondo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Torna la Coppa del Mondo di Sci
In Val di Fassa parte attacco a Sofia Goggia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
14:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sofia Goggia non c’è, forzatamente bloccata nella sua Bergamo dopo l’incidente di Garmisch. Ma contro di lei parte un attacco durissimo per tentare in sua assenza di detronizzarla dalla vetta della classifica di discesa e portarle via la coppa del mondo nella piu’ prestigiosa delle discipline alpine.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Oggi e sabato, infatti, nella trentina Val di Fassa, sulla pista La Volata di passo San Pellegrino, ci saranno due discese di Coppa, seguite domenica da un SuperG. Si tratta rispettivamente della sesta e della settima discesa delle otto stagionali. E dopo le prime cinque in testa alla classifica c’è proprio la Goggia con un bel gruzzolo di ben 480 punti ottenuti con un secondo posto e quattro vittorie consecutive. Con tre gare ancora davanti la coppa del mondo di Sofia non è però ancora del tutto al sicuro.
100 punti alla prima, 80 alla seconda , 60 alla terza, 50 alla quarta e 45 alla quinta: sono queste le cifre da tenere bene in mente per capire cosa può capitare in val di Fassa, all’esordio della vallata in coppa del mondo. La più pericolosa per Sofia e’ la statunitense Breezy Johnson che di punti ne ha 285 Breezy, 25 anni, di Jackson Hole, in coppa mai ha vinto ma in questa stagione ha inanellato ben quattro terzi posti. Se andasse avanti con questo ritmo nelle prossime gare il trono di Sofia sarebbe al sicuro ma se solo l’americana riuscisse a vincere una gara già in val di Fassa tutto potrebbe cambiare. Breezy è più che mai agguerrita e l’ha dimostrato il suo miglior tempo nella seconda prova cronometrata su La Volata.
Poi c’è da tenere parecchio d’occhio anche l’elvetica Corine Sutee con 270 punti. E’ non solo la fresca detentrice del titolo mondiale ma è anche l’unica che in questa stagione che è riuscita almeno una volta a stare davanti a Sofia. Insomma, una cliente pericolosissima. Non bastasse, con 206 punti c’è pure la ceka Ester Ledecka che nelle prossime tre gare dovrebbe però fare tutto in maniera perfetta mentre contemporaneamente Suter e Johnson dovrebbero praticamente sparire dalla classifica: possibile ma altamente improbabile. Possibilissimo è invece che Ledecka con qualche buona prestazione tolga posizioni e dunque punti alla svizzera ed all’americana, ostacolandone l’assalto al primato di Sofia. Per cui l’assente Goggia dovrà comunque vedersela con quello che faranno Breezy e Corinne sperando però che nel frattempo qualcuna una delle sue compagne di squadre azzurre riesca nelle due discese a stare davanti alle due togliendo loro punti. Motivatissima è ad esempio Federica Brignone, delusa dall’esperienza di Cortina ma piena di voglia di “di mostrare quello che valgo”. A Bansko, in Bulgaria, oggi e sabato ci saranno invece due giganti uomini seguiti domenica da uno slalom. Nei due gigante c’e’ soprattutto il trentino Luca De Aliprandini che, assaporato il primo podio in carriera proprio con l’argento di Cortina, vive in uno stato di comprensibile euforia che può dargli la spinta in più in queste due gare.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport: Falcone confermato alla presidenza della FIJLKAM
Ha avuto la meglio su Mariani con oltre il 60% delle preferenze
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
17:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Domenico Falcone è stato riconfermato alla guida della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM). La riconferma del dirigente è stata sancita dal 60,11% delle preferenze, contro il 39,64% ottenuto da Felice Mariani, olimpionico di judo, oggi deputato della Repubblica in quota 5 Stelle.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si è conclusa così la prima sfida elettorale a due per la massima carica federale dopo quasi 40 anni di candidature uniche (33 anni con Matteo Pellicone e sei con Domenico Falcone). “Sono felice del risultato – ha dichiarato, a caldo, Falcone – abbiamo lavorato tanto e con grandi difficoltà nell’ultimo anno, eppure non abbiamo mai smesso di credere nel futuro. Vogliamo subito metterci al lavoro per raggiungere gli imminenti, importanti obiettivi, tra cui le prossime Olimpiadi.
Nonostante le limitazioni che la pandemia ci impone ci crediamo, vogliamo lavorare per continuare a far crescere la nostra Federazione e per raggiungere risultati ancor più importanti.
Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuto e ringrazio anche il mio sfidante perché, mettendosi in gioco, ci ha dato modo di dimostrare che la democrazia è fondamentale anche nella nostra Federazione”.
Domenico Falcone è Presidente della FIJLKAM dal 2014 quando subentrò a Matteo Pellicone, scomparso improvvisamente. Questo è, quindi, il suo ultimo mandato nella stessa Federazione nella quale è cresciuto professionalmente proprio a fianco di Pellicone con la carica di segretario generale. L’Assemblea FIJLKAM continuerà i lavori fino alla proclamazione di tutti i componenti il Consiglio federale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
6 Nazioni: Italia al trentesimo ko di fila, 10-48 con Irlanda
Gli azzurri non vincono una partita dal 2015
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
27 febbraio 2021
17:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Italia è stata sconfitta dall’Irlanda 10-48 (10-27) in una partita della terza giornata del 6 Nazioni di rugby, giocata allo stadio Olimpico. Per gli azzurri, che non vincono un match dal 2015, è la 30/a sconfitta consecutiva nel torneo, la terza nell’edizione 2021 dopo quelle con l’Inghilterra e la Francia.
Per gli irlandesi è il primo successo in questo torneo, ma del tutto meritato, con sei mete realizzate e un dominio costante durante tutto l’incontro. Di Meyer l’unica meta azzurra allo scadere del primo tempo.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale. Tutte le notizie sportive sempre aggiornate. SEGUILE, LEGGILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 9 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:21 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

ALLE 11:55 DI VENERDì 26 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Basket: Nba; Utah abbatte Lakers, Gallinari show con Hawks
Pesante ko dei campioni in carica. Azzurro strepitoso, 38 punti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
03:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il pesante ko dei Lakers con Utah Jazz e la strepitosa prova di Danilo Gallinari con gli Hawks sono le note principali del turno di questa notte in Nba.
I campioni in carica sono stati abbattuti dalla furia della capolista a ovest, Utah Jazz, con un pesante 114-89.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Per i Lakers è la quarta sconfitta consecutiva.
Serata di gran livello per Gallinari che ha trascinato Atlanta al largo successo contro Boston per 127-112. Il campione azzurro, finora un pò in ombra e spesso partito dalla panchina, stanotte ha mostrato tutto il suo talento, firmando ben 38 punti (con 6 rimbalzi e 2 assist) .
Nelle altre gare, da segnalare la vittoria di Oklahoma sugli Spurs per 102-99, mattatore della gara è stato Shai Gilgeous-Alexander autore di 42 punti.
Ancora un ko per i Rockets, stavolta battuti dai Cavs per 112-96. Chicago ha superato Minnesota 133-126, grazie anche ai 35 punti di Zach LaVine. Conferma il suo buon periodo (quarta vittoria di fila) Miami Heat, a spese dei Raptors battuti 116-108. Infine vittoria degli Hornets sui Suns 124-121.
In classifica a est al comando c’è sempre Philadelphia, seguita dai Nets; a ovest Utah Jazz è in fuga, seguita dai Clippers.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: prosegue la partnership tra Brembo e Ferrari
Una collaborazione che vanta oltre 45 anni di storia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
11:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue la collaborazione in qualità di “Technical Partner” tra la Ferrari e Brembo SpA, fornitore di sistemi frenanti ad alte prestazioni, nonché di frizioni e altri componenti per il settore Racing. Una partnership – ricorda la scuderia di Maranello – che vanta oltre 45 anni di storia, iniziata nel 1975 con l’esordio di Brembo in Formula 1 grazie a una piccola fornitura di dischi in ghisa sulle monoposto della squadra di Maranello.
Da quel momento la relazione è proseguita attraverso un rapporto di reciproca collaborazione che si è estesa allo sviluppo di dischi in carbonio e alla componente idraulica dell’impianto frenante e ha portato nel corso degli anni all’introduzione di numerose soluzioni innovative.
Ancora oggi la partnership si concentra fortemente su ricerca e sviluppo nella progettazione di impianti frenanti realizzati ad hoc per il team di Maranello.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Alex Schwazer ospite alla seconda serata di Sanremo
Marciatore racconterà la sua storia e il sogno di andare a Tokyo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
12:57
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Alex Schwazer sarà ospite nella seconda serata del Festival di Sanremo. Lo si apprende dal management del marciatore.
“Schwazer – spiegano dallo staff – racconterà la sua storia e il sogno di partecipare alle Olimpiadi di Tokyo della prossima estate”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Formula E riparte, prima in notturna in Arabia Saudita
Stagione 7 trasmessa anche su Sky Sport oltre che su Mediaset
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
12:31
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Formula E riparte e lo fa con un doppio appuntamento in Arabia Saudita che inaugura sia la prima stagione come Campionato del Mondo Fia sia le prime gare in notturna della storia delle corse elettriche. Il campionato dei bolidi elettrici, alla settima stagione, accende i motori da domani sulle strade di Diriyah: la nuova stagione porta con sé come mai prima d’ora diverse novità su protagonisti, aggiornamenti al regolamento e modalità di coinvolgimento del pubblico.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tre esordienti si uniranno alla griglia di partenza per la stagione 2020/21: Jake Dennis (BMW i Andretti Motorsport), Nick Cassidy (Envision Virgin Racing) e Norman Nato (ROKiT Venturi Racing).
Formula E allarga la sua presenza internazionale con nove paesi rappresentati in griglia. Una nazione in particolare porta però un numero record di talenti che si daranno battaglia in questa stagione: con i magnifici sette Jake Dennis, Sam Bird (Jaguar Racing), Alex Lynn e Alexander Sims (Mahindra Racing), Oliver Turvey e Tom Blomqvist (NIO 333) e Oliver Rowland (Nissan e.dams) il Regno Unito è infatti la nazione con più piloti in pista.
La battaglia per il primo posto è più serrata che mai. La scuderia Ds Techeetah avrà l’obiettivo di incidere il suo nome nell’albo d’oro della competizione puntando al terzo titolo consecutivo nella classifica piloti e costruttori. António Félix Da Costa ha vinto il titolo della sesta stagione con il più grande margine nella storia della Formula E, 71 punti di distacco dal secondo classificato Stoffel Vandoorne (Mercedes-EQ). Nei test pre-stagionali a Valencia è stato però Maximilian Günther (BMW i Andretti Motorsport) a imporre il ritmo in pista, piazzandosi in cima alle classifiche dei tempi per la seconda stagione consecutiva.
La settima stagione vedrà l’inaugurazione della partnership tra Formula E e Sky Italia. Tutte le gare del campionato verranno trasmesse sudi Sky Sport, con l’E-Prix di Diriyah che andrà in onda su Sky Sport Uno. Il doppio appuntamento, come ogni anno, sarà disponibile anche sui canali Mediaset.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rugby: Covid; rinviata Francia-Scozia del Sei Nazioni
La gara era in programma domenica
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
14:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il match tra la Francia, decimato da molti casi di Covid-19, e la Scozia, in programma domenica nell’ambito del Torneo delle Sei Nazioni di rugby, è rinviato. Lo ha annunciato il comitato di monitoraggio del Sei Nazioni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La commissione “ha raccomandato all’unanimità il rinvio della partita Francia-Scozia. Stiamo lavorando alla data di rinvio per questa partita e la comunicheremo a tempo debito”.
Secondo le informazioni dell’AFP, la partita tra Francia e Scozia non sarebbe stata riprogrammata per il weekend del 6 e 7 marzo. “Qualsiasi rinvio avrà conseguenze sulla disponibilità di giocatori concordati con i club, il che potrebbe comportare l’indisponibilità di dieci di loro per la selezione se la partita dovesse essere riprogrammata”, ha detto lunedì la Federazione scozzese poiché diversi giocatori, compreso il capitano Stuart Hogg, deve essere messo a disposizione dei loro club.
Stamattina la Federazione francese di rugby ha annunciato che un nuovo giocatore francese era risultato positivo al test, portando a sedici il numero di casi di Covid-19 nelle fila dei Blues: dodici giocatori, di cui otto titolari dall’inizio del Torneo, più quattro membri della direzione, compreso l’allenatore Fabien Galthié.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Woods: big del golf, “ciò che conta è la sua salute”
Da McIlroy a Rahm, carriera a rischio? Ora non è importante
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
14:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“La cosa più importante ora è la salute di Tiger e non la sua carriera”. Da Rory McIlroy a Jon Rahm.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I big del “green” mondiale, che da oggi a domenica si sfidano in Florida nel World Golf Championships-Workday at The Concession, sono concordi. “Tiger non è Superman ma un essere umano che nella sua vita ha già affrontato dure sfide. In questo momento la cosa che conta è che sia vivo e che i suoi figli non abbiano perso il papà. Il golf e se riuscirà un giorno a tornare in campo, non sono argomenti da fare ora”. Questo, da Bradenton, il pensiero di Rory McIlroy. “La gente non si rende conto – ha sottolineato il nordirlandese – di quello che ha dato Tiger nella sua carriera e di quello che ha fatto per vincere il Masters per la quinta volta nel 2019”.
“Sono solo grato del fatto che Tiger sia vivo. Non ho necessariamente bisogno di vederlo nuovamente su un campo da golf. Certo, mi piacerebbe, ma la mia speranza ora è che possa vivere una vita normale”. Anche Jon Rahm, numero 2 mondiale, è d’accordo con McIlroy.
Sulla stessa lunghezza d’onda pure Xander Schauffele. “Credo che Tiger sia stato il miglior golfista di sempre. Tutti noi qui abbiamo imparato da lui. Sapere che il tuo idolo, la tua fonte d’ispirazione, stia vivendo un momento difficile, non è facile.
E ora i pensieri sono tutti rivolti a lui”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sci nordico:mondiali;Klaebo oro nella sprint, Pellegrino 6/o
A Oberstdorf via a rassegna iridata. Tra le donne oro Sundling
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
15:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Johannes Klaebo e Jonna Sundling sono i primi atleti a mettersi al collo una medaglia d’oro nelle sprint a tecnica classica ai Mondiali di Oberstdorf. Sesto posto per l’azzurro Federico Pellegrino.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La gara maschile ha visto il dominio dei norvegesi fino dai quarti. Klaebo e Valnes hanno superato i turni in coppia, mostrando di avere maggior velocità rispetto a tutti gli altri avversari. Solo in finale, e dopo essersi portati al comando, i norge hanno lasciato il gioco di squadra lanciando l’ultima volata, vinta da Klaebo, davanti a Valnes e Taugboel.
Pellegrino dopo una bella qualificazione con il terzo posto assoluto, ha dovuto già difendersi nei quarti, insidiato dal finlandese Joni Maki, riuscendo a regolarlo con una bella volata alle spalle di Taugboel. In semifinale, l’azzurro è rimasto ingabbiato nelle maglie dei norvegesi e dei russi, chiudendo al sesto posto la heat e rimanendo escluso dalla finalissima.
Nella gara femminile vittoria della svedese Jonna Sundling, davanti alla norvegese Maiken Caspersen Falla e alla slovena Anamarija Lampic.
Domani giornata di riposo in attesa delle skiathlon di sabato e delle Team sprint di domenica.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo, UAE Tour: 5/a tappa a Vingegaard, Pogacar è leader
Nel finale della frazione odierna si rivede Nibali all’attacco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
16:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jonas Vingegaard ha vinto la 5/a tappa del 3/o UAE Tour di ciclismo, l’unica gara del circuito World Tour dell’Uci che si disputa quest’anno in Medio Oriente.
Il danese si è imposto sul tracciato che collega Fujairah Marine Club a Jebel Jais ed è lungo 170 chilometri, superando ai -300 metri il kazako Alexey Lutsenko e precedendo all’arrivo lo sloveno Matej Pogacar, secondo, oltre all’inglese Adam Yates, terzo.
Nella frazione odierna si è visto anche Vincenzo Nibali che, ai -3 km, ha provato ad attaccare ed è rimasto da solo in vetta per circa 1.500 metri, prima di essere ripreso dal portoghese Joao Almeida, quindi dal resto del gruppo.
Pogacar, vincitore del Tour de France 2020, resta al comando della classifica generale, con 45″ proprio su Yates. Primo degli italiani Damiano Caruso, che è settimo con un ritardo di 2’49” dalla vetta; Mattia Cattaneo è invece ottavo a 4’03”. Domani è in programma la 6/a e penultima tappa dell’UAE Tour, da Deira Island a Palm Jumeirah, su un percorso di 165 chilometri e un arrivo adatto ai velocisti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: schiena ko, Nadal rinuncia a torneo Rotterdam
Spagnolo si era già ritirato dalla ATP Cup di Adelaide
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
17:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il numero 2 del mondo Rafael Nadal non prenderà parte al torneo ATP 500 di Rotterdam (1-7 marzo) a causa del suo persistente mal di schiena. Lo hanno annunciato gli organizzatori del torneo e il giocatore oggi, pochi giorni prima dell’inizio del torneo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“È con grande tristezza che devo ritirarmi da Rotterdam. Come molti fan sanno, ho sofferto di problemi alla schiena in Australia, iniziati ad Adelaide e continuati durante il Grande Slam di Melbourne. Una volta in Spagna, sono andato al medico e in consultazione con la mia squadra, mi hanno consigliato di non giocare la prossima settimana “, ha spiegato il tredici volte vincitore del Roland Garros.
Nadal, 34 anni, si era già ritirato dalla ATP Cup di Adelaide (Australia) a causa di una rigidità nella parte bassa della schiena. A pochi giorni dagli Australian Open, lo spagnolo, vincitore nel 2009, sperava poi di essere “pronto” per il primo Grande Slam della stagione.
In assenza di Nadal, il russo Daniil Medvedev sarà il numero 1 del torneo. Oltre al numero 3 del mondo, eliminato nella finale degli Australian Open dal serbo Novak Djokovic, Rotterdam ospiterà tra gli altri il suo connazionale Andrey Rublev, Stefanos Tsitsipas, il tedesco Alexander Zverev e il francese Gaël Monfils.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1 Ferrari, Elkann incontra team: “Dimostriamo voglia vincere”
Domani la presentazione virtuale della squadra
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
25 febbraio 2021
18:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“La cosa più importante di questa stagione sarà dimostrare la nostra voglia di vincere, servono responsabilità e umiltà. Bisognerà prestare attenzione ad ogni minimo dettaglio: conta tutto”: così il presidente della Ferrari, John Elkann che ha incontrato il team alla vigilia della presentazione virtuale della squadra, prevista per domani alle ore 14 CET, il Presidente John Elkann ha voluto incontrare il team che sarà impegnato in pista fra due settimane nei tre giorni di test precampionato.

Insieme ad Elkann c’erano il Team Principal Mattia Binotto, i piloti Charles Leclerc, Carlos Sainz e Antonio Giovinazzi ma anche gli ingegneri e i meccanici appena rientrati da Jerez de la Frontera, dove la Scuderia ha testato per la prima volta gli pneumatici Pirelli da 18 pollici.
Binotto – si legge in una nota sul sito della scuderia di Maranello – ha sottolineato come questa sia l’occasione per ritrovarsi e trovare la concentrazione indispensabile per affrontare un’annata lunga e piena di sfide.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: Sixers inarrestabili, ma Nets e Bucks ci sono
Tonfo inaspettato dei Clippers, ancora bene i Wizards
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
10:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Corrono le prime tre della Eastern Conference: nel turno di questa notte in Nba infatti sia la capolista Philadelphia, sia le dirette inseguitrici, cioè Nets e Bucks hanno vinto con largo margine e bel gioco. La sorpresa è arrivata invece dai Clippers, secondi a ovest, caduti pesantemente per mano dei Grizzlies.

Ma ecco il dettaglio: i Sixers hanno piegato 111-97 i Dallas Mavericks, mettendo soprattutto la star Luka Doncic in grado di nuocere poco, e infatti lo sloveno ha portato a casa appena 19 punti. I Net, al loro ottavo successo consecutivo, hanno schiantato Orlando Magic con un imbarazzante 129-92, esaltato da Kyrie Irving autore di 27 punti. Serata positiva anche per i Bucks che hanno avuto la meglio sui Pelicans per 129-125, grazie alle prodezze del solito greco Giannis Antetokounmpo, che ha firmato 38 punti e 11 rimbalzi, vincendo il duello con Zion Williamson che si è fermato a 34 punti.
I Clippers inaspettatamente si sono arresi ai non irresistibili Grizzlies, con il passivo di 122-94. Da segnalare infine il successo dei Wizards (il sesto nelle ultime sette patite) sui Nuggets per 112-110, e quello dei New York Knicks che hanno rifilato un pesante 140-121 ai Sacramento Kings.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods trasferito in altro ospedale di Los Angeles
Per continuare le cure dopo incidente d’auto e operazione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
26 febbraio 2021
10:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods è stato trasferito dall’Harbour-UCLA al Cedars-Sinai Medical Center, ospedale situato a West Hollywood (contea di Los Angeles, California), “per continuare le cure ortopediche e il recupero”. Lo fa sapere Anish Mahajan Chief Medical Officer e CEO ad interim dell’ospedale dove il campione di golf è stato operato per gravi lesioni alle gambe dopo un brutto incidente d’auto.
L’ex numero 1 del “green” maschile è stato sottoposto a un intervento chirurgico per riparare lesioni ortopediche significative alla gamba e alla caviglia destra.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie! Tutto lo sport in tempo reale! CLICCA LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 12 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:52 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

ALLE 03:21 DI GIOVEDì 25 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Sci di fondo: Pellegrino vince la coppa del mondo, specialità sprint
La competizione finisce in anticipo per le misure anticovid
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
07:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Federico Pellegrino ha vinto la coppa del mondo di sci di fondo nella specialità sprint, a distanza di cinque anni dal primo trionfo. Il poliziotto valdostano, attualmente primo nella classifica mondiale, beneficia della conclusione anticipata della competizione.
Gli ultimi due week end di gare, previsti in Norvegia e in Repubblica Ceca sono stati infatti cancellati dalla federazione internazionale di sci per causa covid, e in pratica la stagione di cdm si concluderà con le gare previste in Engadina il 13 e 14 marzo, mentre dopodomani a Oberstdorf, in Germania, cominceranno i Campionati Mondiali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods: da Tyson a Phelps, la preghiera dei campioni
La solidarietà di tante stelle dello sport col golfista ferito
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Da Mike Tyson a Lindsey Vonn, da Magic Johnson a Michal Phelps, da Stephen Curry a Gareth Bale ai campioni del golf Justin Thomas e John Rahm. Il mondo dello sport si stringe attorno a Tiger Woods, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale nella contea di Los Angeles. “Da campione quale sei combatti per i tuoi figli e per il mondo. Amore e preghiere”.
F
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Questo il tweet di Tyson.
“Guarisci velocemente. Prego per te e la tua famiglia. Dio ha sempre il controllo, sii forte”. Ecco invece il messaggio di Stephen Curry, star della NBA e grande appassionato di golf:

“Preghiamo tutti per la sua guarigione”, l’invito rivolto da Magic Johnson.
“Pensieri e preghiere”. Anche Phelps e Bale, fanatici del green, hanno voluto far sentire la loro vicinanza a The Big Cat. Così come l’ex sciatrice olimpionica Vonn. “Ora – il suo messaggio – è il momento di pregare per te”.
“Fa male vedere uno dei miei amici più cari in queste condizioni. Mi preoccupo per lui e i suoi figli, ma sono sicuro che lotterà al meglio”. Questo il pensiero di Justin Thomas, numero 3 mondiale e grande amico di Woods.
“Come se il tuo corpo non avesse già sofferto abbastanza. Spero tu possa riprenderti presto e mi auguro di vederti su un campo da golf il prima possibile”. Sono le parole dello spagnolo Jon Rahm, secondo nel world ranking.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods: ‘E’ sveglio e si sta riprendendo’
Affermano i medici e la TGR Foundation su Twitter
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
11:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods “è sveglio, reattivo e si sta riprendendo nella sua stanza di ospedale” dopo aver subito lesioni multiple alle gambe nell’incidente stradale di ieri: lo hanno reso noto in un messaggio pubblicato sul suo account Twitter il suo team di medici e la TGR Foundation.
Il campione di golf, prosegue il messaggio, ha subito “una lunga procedura chirurgica alla parte inferiore della gamba destra e alla caviglia destra”.
In particolare, Woods ha riportato fratture alla tibia e al perone, oltre che al piede e alla caviglia.
“Ringraziamo tutti per l’enorme sostegno ed i messaggi ricevuti in questo difficile periodo”, sottolinea il messaggio.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: da Torino a Milano con dislivello monstre
Due sole cronometro ma poche montagne sopra quota 2mila metri
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
19:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il 104/esimo Giro d’Italia partirà l’8 maggio da Torino per concludersi il 30 a Milano. Tra le 21 tappe, per un totale di 3.450,4 chilometri e un dislivello da record di 46.900 metri, ci saranno due tappe a cronometro per aprire e chiudere la corsa (per un complessivo di 38.4 chilometri), sei frazioni per velocisti, sette di media difficoltà, sei di alta montagna, per un totale di sei arrivi in salita.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Poche le montagne sopra i 2mila metri di altezza. La Cima Coppi è posta sul Pordoi (2.239 m), inserito nel tappone dolomitico con l’arrivo a Cortina che prevede anche il Passo Fedaia (Montagna Pantani). La Siena-Bagno di Romagna vivrà nel ricordo dell’indimenticato Alfredo Martini, nei 100 anni della nascita, e sarà anche la Tappa Bartali.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Queste le tappe nel dettaglio:
1/a tappa sabato 8 maggio: Torino-Torino, 9,0 km, cronometro individuale.
2/a tappa domenica 9 maggio: Stupinigi-Novara, 173 km, pianeggiante.
3/a tappa lunedì 10 maggio: Biella-Canale, 187 km, media montagna.
4/tappa martedì 11 maggio: Piacenza-Sestola, 186 km, media montagna.
5/tappa mercoledì 12 maggio: Modena-Cattolica, 171 km, pianeggiante.
6/a tappa giovedì 13 maggio: Grotte di Frasassi-Ascoli Piceno (San Giacomo), 150 km, media montagna.
7/a tappa venerdì 14 maggio: Notaresco-Termoli, 173 km, pianeggiante.
8/a tappa sabato 15 maggio: Foggia-Guardia Sanframondi, 173 km, media montagna.
9/a tappa domenica 16 maggio: Castel di Sangro-Campo Felice, 160 km, alta montagna.
10/a tappa lunedì 17 maggio: L’Aquila-Foligno, 140 km.
11/a tappa mercoledì 19 maggio: Perugia-Montalcino, 163 km, media montagna.
12/a tappa giovedì 20 maggio: Siena-Bagno di Romagna, 209 km, media montagna.
13/a tappa venerdì 21 maggio: Ravenna-Verona, 197 km, pianeggiante.
14/a tappa sabato 22 maggio: Cittadella-Zoncolan, 205 km, alta montagna.
15/a tappa domenica 23 maggio: Grado-Gorizia, 145 km, media montagna.
16/a tappa lunedì 24 maggio: Sacile-Cortina d’Ampezzo, 212 km, alta montagna.
17/a tappa mercoledì 26 maggio: Canazei-Sega di Ala, 193 km, alta montagna.
18/a tappa giovedì 27 maggio: Rovereto-Stradella, 228 km, pianeggiante.
19/a tappa venerdì 28 maggio: Abbiategrasso-Alpe di Mera (Valsesia), 178 km, alta montagna.
20/a tappa sabato 29 maggio: Verbania-Valle Spluga-Alpe Motta, 164 km, alta montagna.
21/a tappa domenica 30 maggio: Senago-Milano, 29.4 km, cronometro individuale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: a Milano per la 79esima volta, tutti i numeri
Due brevi sconfinamenti all’estero, 90 anni della Maglia Rosa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
19:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La certezza di Milano, per la 79esima volta e seconda consecutiva arrivo del Giro d’Italia; le novità rappresentate dalle ascese di Campo Felice e Sega di Ala.
La corsa rosa sa sempre sorprendere, mischiare la tradizione con gli inediti e omaggiare la storia nazionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
‘è il tributo al mitico ct azzurro, Alfredo Martini, per i 100 anni dalla nascita, c’è l’inchino tra Ravenna, Verona e Foligno al Sommo Dante Alighieri nel settecentesimo anniversario della morte, c’è la partenza da Torino, 160 anni dopo l’unità di Italia. Ma non solo: l’arrivo a Cortina per dare il via al conto alla rovescia verso le Olimpiadi del 2026. E le celebrazioni per i 90 anni della Maglia Rosa, indossata per la prima volta nel 1931 da Learco Guerra.
Questi i numeri della corsa rosa.
– 2: gli sconfinamenti all’estero previsti, in Slovenia per la Grado-Gorizia e in Svizzera per la Verbania-Valle Spluga.
– 5: i continenti in cui sarà trasmessa la gara.
– 6: le edizioni che hanno visto protagonista il Monte Zoncolan.
– 38.4: i chilometri da correre a cronometro.
– 68: il numero di vincitori della Corsa Rosa.
– 69: i successi italiani.
– 78: le volte in cui il Giro è già arrivato a Milano.
– 100: gli anni dalla nascita di Alfredo Martini, mitico ct della Nazionale Italiana.
– 103: le edizioni già disputate del Giro d’Italia.
– 164,3: la lunghezza media di ogni tappa.
– 1931: anno della creazione della Maglia Rosa, 90 anni fa.
– 2010: l’ultimo arrivo a Montalcino, con il successo di Cadel Evans in maglia iridata.
– 2016: anno dell’ultima vittoria azzurra con Vincenzo Nibali.
– 2.239: l’altitudine del Passo Pordoi.
– 3450.4: i chilometri complessivi da percorrere.
– 5700: l’altimetria della frazione dolomitica Sacile-Cortina.
– 46.900: il dislvello totale della corsa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Giro: Nibali sfida Bernal, ‘sarà un percorso tosto’
Da Torino a Milano, due crono ma meno arrivi in alta quota
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
22:13
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vincenzo Nibali sogna il tris per diventare il più anziano vincitore della storia del Giro d’Italia, giusto nell’anno delle Olimpiadi, l’ultimo traguardo che gli manca. Egan Bernal, al debutto nella corsa, punta ad entrare nel ristretto novero dei campioni capaci di conquistare il ‘Trofeo senza Fine’ prima di aver compiuto i 25 anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ma la Maglia Rosa, che compie giusto 90 anni, è l’obiettivo dichiarato anche di Thibaut Pinot, Romain Bardet, Mikel Landa e di quel fenomeno di Remco Evenepoel che sta facendo di tutto per tornare competitivo dopo lo spaventoso incidente al Giro di Lombardia, salvo per miracolo dopo essere volato giù da un ponte.
Ai nastri di partenza della Corsa Rosa 2021 ci saranno anche Filippo Ganna, re indiscusso del tempo, Peter Sagan, Caleb Ewan, Fernando Gaviria ed Elia Viviani che si combatteranno gli sprint. Insomma, non mancheranno i temi nemmeno quest’anno al Giro d’Italia, il cui percorso è stato svelato oggi su RaiDue che si conferma – nonostante l’interesse di altri broadcaster – la casa del ciclismo, garantendo 17 dirette integrale sulle 21 tappe. Da Piazza Castello a Torino, prima capitale dell’Italia che compie 160 anni, a piazza del Duomo a Milano, arrivo più tradizionale della corsa. Attraverso omaggi a Dante Alighieri per il settecentesimo anniversario della morte e al mitico ct azzurro Alfredo Martini, a cent’anni dalla nascita. Poco coinvolto il Sud: il Giro toccherà Foggia per poi tornare verso il Nord.
Un tracciato moderno: due sole cronometro – all’alba e al tramonto della corsa (per un totale di 38.4 km) – e sei arrivi in salita. Nonostante un dislivello da record (47mila metri totali), ci saranno pochissime montagne sopra quota duemila – anche per evitare di dover rimodulare tappe per la neve come troppo spesso capitato nel recente passato -, con il Passo Pordoi come Cima Coppa (2.239). Un percorso nervoso: ogni distrazione sarà punita ma sarà difficile dare distacchi abissali ai rivali. Per cui è ipotizzabile una classifica generale molto corta, come avvenuto già lo scorso anno con il trionfo di Geoghegan Hart (assente nel 2021) su Hindley e Keldermann solo dopo la crono di Milano.
“E’ un percorso tosto, molto bello – la prima opinione di Vincenzo Nibali – con tante salite importanti già nella prima settimana. E poi c’è lo Zoncolan…”. In quella cima e nel tappone dolomitico, da Salice a Cortina, chi vuole vincere dovrà fare la differenza. “Sono molto felice di preparare il Giro d’Italia – spiega Bernal, che ha mosso i primi passi da pro proprio in Italia con l’Androni -, è una corsa che volevo fare da sempre, dal mio primo anno da professionista. In questi giorni sono già andato a provare la tappa con l’arrivo all’Alpe di Mera, sarà un giro bellissimo e mi aspetto tanti tifosi”.
Il legittimo outsider per la Rosa è Remco Evenepoel, alla prima grande corsa a tappe dopo aver dovuto rinunciare per infortunio a quelli del 2020: “Il mio sogno è arrivare davvero pronto a maggio, ho ripreso a pedalare da qualche tempo dopo il mio incidente al Giro di Lombardia. Il percorso è davvero difficile, sarà una corsa molto spettacolare. E poi voglio scoprire come sono i tifosi italiani”. A 73 giorni dal via non è ancora stabilito nei dettagli come gli organizzatori gestiranno l’afflusso del pubblico lungo le strade ma saranno rispettate tutte le norme anti-Covid alle partenze e agli arrivi. “Possiamo avere tanta gente sia lungo le strade che a casa, l’anno scorso a ottobre ce n’era tantissima per strada pur con le dovute misure di sicurezza. Speriamo che tutto questo possa essere fatto ancora meglio quest’anno”, l’auspicio di Cairo. “Il Giro è un’occasione – il commento del ministro del Turismo Massimo Garavaglia – per mostrare al mondo le bellezze del nostro Paese e quest’anno sarà il simbolo della ripartenza”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Ax Milano ingaggia Evans, sarà straniero di coppa
Vinse gara schiacciate Nba nel 2012, aumenta rotazioni lunghi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
24 febbraio 2021
12:53
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Jeremy Evans sarà lo straniero di coppa dell’Ax Milano. Il 33enne, 206 centimetri, ha firmato oggi un contratto fino al 30 giugno.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’americano, vincitore della gara delle schiacciate NBA nel 2012, è arrivato a Milano una settimana fa e in questi ultimi giorni è stato sottoposto a test fisici specifici, visto che è reduce da un intervento chirurgico al ginocchio. Passati quelli, la società gli ha proposto un accordo – valido solo per l’Eurolega – per dare più profondità al reparto lunghi, privo in questo periodo degli infortunati LeDay e Brooks. “Sono grato all’Olimpia per avermi dato l’opportunità di giocare per una grande organizzazione – dice Evans, pronto ad indossare la numero 40 -. Sono contento di potermi mettere subito al lavoro e aiutare la squadra a vincere il maggior numero possibile di partite in questa Eurolega”.
“Abbiamo voluto Evans – ammette il gm Christos Stavropoulos – per prepararci nel modo migliore alla parte conclusiva della stagione europea, aumentare la profondità del settore lunghi e farci trovare pronti per qualsiasi emergenza: per le sue caratteristiche era il giocatore che volevamo e siamo contenti che possa darci una mano”. Il giocatore è già stato tesserato e debutterà giovedì nella gara contro il Khimki.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiro a segno: c’è emergenza sanitaria,azzurri niente India
Italia rinuncia a prova Cdm che ha in palio punti pass olimpici
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
13:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La nazionale italiana di tiro a segno non parteciperà alla tappa di Coppa del Mondo di New Dehli, in India, che si svolgerà dal 18 al 29 marzo 2021, che assegna punti per il ranking internazionale di cui si tiene conto per le carte olimpiche.
Il commissario tecnico Valentina Turisini, in accordo con i vertici federali e con il suo staff, ha ritenuto opportuno tutelare la squadra italiana vista la situazione di emergenza sanitaria attuale, decisione condivisa anche da altre rappresentative europee che non saranno presenti all’evento.

Gli azzurri del tiro a segno avranno comunque l’opportunità di conquistare sul campo i pass olimpici ai prossimi Europei a fuoco che si svolgeranno ad Osijek in Croazia dal 20 maggio al 6 giugno 2021 e in cui saranno in palio anche le carte olimpiche nelle specialità a 10 metri.
Al momento la squadra azzurra è in possesso di 5 pass conquistati da Marco De Nicolo (Fiamme Gialle), Riccardo Mazzetti (Esercito), Marco Suppini (Fiamme Oro), Lorenzo Bacci (Fiamme Oro) e Paolo Monna (Carabinieri). Non si è invece ancora qualificata per Tokyo Petra Zublasing, uno degli elementi di punta della nazionale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
WGC: in Florida è sfida tra big pensando a Woods
In gara tanti campioni mondiali. E’ Johnson il favorito
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
17:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I big del golf mondiale sono pronti a sfidarsi nel World Golf Championships-Workday at The Concession.
Da domani a domenica (25-28 febbraio) in Florida si affronteranno 72 giocatori, tra questi anche 48 tra i migliori 50 al mondo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà un torneo particolare. Il mondo del golf, così come quello dello sport, in queste ore è in apprensione per Tiger Woods, totem del green, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale a Los Angeles. Nonostante le fratture multiple alle gambe riportate, l’asso californiano – hanno fatto sapere i medici dell’Harbor-UCLA Medical Center – è “sveglio e reattivo”.
Con la testa rivolta al grande campione, collega e amico, a Bradenton le star della disciplina si contenderanno il primo grande evento del 2021, che metterà in palio un montepremi di 10.500.000 dollari.
Non ci sarà Francesco Molinari e il favorito, neanche a dirlo, sarà Dustin Johnson, numero 1 del world ranking. Con lui, sul percorso del The Concession Golf Club, tra gli altri ci saranno anche altri campioni quali Jon Rahm, Justin Thomas (grande amico di Woods) e Rory McIlroy. A difendere il titolo, conquistato nel 2020 in Messico (la competizione è stata organizzata in Florida a causa del Covid), sarà l’americano Patrick Reed.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute: accordo con la Fondazione Santa Lucia Irccs
Sinergia su ricerca scientifica e prevenzione tramite lo sport
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:02
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Promuovere la ricerca scientifica e prevenire le malattie del sistema nervoso, sono gli obiettivi dell’accordo firmato dal presidente e ad di Sport e Salute, Vito Cozzoli, dalla presidente della Fondazione Santa Lucia IRCCS, Maria Adriana Amadio, e dal neurologo e direttore scientifico dell’ospedale romano, prof.Carlo Caltagirone. La sinergia consentirà di intensificare la ricerca nelle neuroscienze, aumentare il benessere psicofisico attraverso lo sport e l’alimentazione, e prevenire le malattie legate all’invecchiamento del sistema nervoso.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’accordo coinvolgerà direttamente anche l’Istituto di Medicina dello sport – asset di Sport e Salute – diretto dal dottor Fabio Barchiesi.
“Siamo felici e orgogliosi di avviare una partnership con la Fondazione Santa Lucia, eccellenza nazionale in ambito medico-scientifico, un punto di riferimento per il Paese per le qualità delle cure erogate e per l’elevata professionalità del personale – ha dichiarato Cozzoli -. Il protocollo si pone degli obiettivi importanti e contribuirà a promuovere i corretti stili di vita, soprattutto per gli over 65”.
“La ricerca nelle neuroscienze sta accompagnando il progressivo aumento dell’età media della popolazione con nuove scoperte e valide soluzioni per consentire una vita attiva e autonoma anche a persone con disabilità di origine neurologica, dovute all’invecchiamento o a lesioni del sistema nervoso – ha commentato il prof.Caltagirone -. Sempre più emerge l’importanza degli stili di vita, per questo siamo felici dell’accordo con Sport e Salute, e con il loro Istituto di Medicina dello sport.
Con Sport e Salute del resto già collaboriamo nell’ambito dello sport paralimpico”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: venerdì riunione super a Milano targata Dazn
Match clou è Scardina-Nunez, ma anche Prodan-Cristofori
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì la grande boxe internazionale torna ad essere protagonista all’Allianz Cloud (ex Palalido) di Milano a partire dalle 19.15. Sarà infatti il capoluogo lombardo ad ospitare il primo evento di pugilato del nuovo anno, frutto della joint venture pluriennale tra Matchroom Boxing Italy, Opi Since 82 e DAZN.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Saranno ben 7 gli incontri in programma, con alcuni tra i pugili emergenti italiani più interessanti. La ‘main card’ vedrà in palio 4 titoli internazionali, e in particolare ci sarà il ritorno di Daniele Scardina che manca sul ring da oltre un anno a causa della pandemia. ‘King Toretto’ (18-0, 14 KO) riprende la stradt verso il sogno mondiale affrontando lo spagnolo Cesar Nunez (17-2-1, 9 KO) per il Titolo dell’Unione Europea dei pesi supermedi.
L’artista del knock out e campione internazionale dei pesi welter Maxim Prodan sarà chiamato a difendere la cintura contro il ferrarese Nicola Cristofori, mentre Nicholas Esposito sfiderà affronterà il campione d’Italia dei pesi welter Tobia Loriga (32- 8-3, 6 KO). Salirà sul ring anche Mirko ‘Terminator’ Natalizi (9-0, 6 KO) impegnato in un match nella categoria dei pesi superwelter.
Per la manifestazione DAZN mette in campo una una grande produzione internazionale e trasmetterà la serata live e in modalità on demand in oltre 200 territori, con oltre quattro ore di diretta a partire dalle 19.15.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica: Holloway stabilisce nuovo record mondo 60 hs
Vecchio primato apparteneva dal 1994 a Colin Jackson
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
18:50
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo statunitense Grant Holloway, campione del mondo a Doha 2019 nei 110 ostacoli, ha stabilito il nuovo primato del mondo dei 60 hs vincendo in 7″29 la gara del meeting indoor di Madrid. Il precedente record di 7″30 apparteneva al britannico Colin Jackson, che lo aveva stabilito nel marzo del 1994.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! Tutte le discipline sportive sempre costantemente aggiornate! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:21 DI MARTEDì 23 FEBBRAIO 2021

ALLE 07:52 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: ecco la nuova Red Bull, una RB16-B per la sfida mondiale
E’ evoluzione monoposto 2020, Verstappen e Perez coppia piloti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
12:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la McLaren, l’AlphaTauri e la Alfa Romeo Racing oggi è stato il giorno della Red Bull. La vettura, che verrà guidata dall’olandese Max Verstappen e dal nuovo arrivato Sergio Perez nel Mondiale 2021, è stata svelata sul sito ufficiale online: si chiama RB16-B ed è nata nel segno della continuità rispetto al modello 2020.
La nuova monoposto del team anglo-austriaco toccherà la pista in Bahrain, per i primi test stagionali. La scuderia di Christian Horner ha mandato in onda online le prime immagini di una vettura che, a prima vista, non sembra differire molto dal modello del 2020 e che ha chiuso alle spalle della Mercedes, con il secondo posto, la sfida iridata riservata ai costruttori.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Malagò, serve un sottosegretario sport competente
Presidente Coni: “Leggiamo tantissimi nomi, aspettiamo”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
13:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In merito al sottosegretario a cui verrà affidata la delega allo Sport “deve essere una persona competente. Nomi ne leggiamo tantissimi, aspettiamo”.
Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, al termine della Giunta nazionale.
“Mi pare che questa legislatura abbia più o meno due anni davanti. Se arriva una persona che non conosce la materia – ha aggiunto – per quanto possa avere competenze di alto livello in altri settori, oggettivamente non c’è tempo. E fra meno di cinque mesi siamo a Tokyo, fra meno di undici a Pechino poi ci sono Milano-Cortina e la situazione del Coni”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Morto Gresini: Malagò “affranto, ennesima perdita sport”
Il presidente del Coni ricorda l’ex piloita scomparso
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
13:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“L’ennesima perdita del nostro mondo, abbiamo una lista infinita di persone che se ne sono andate.
Sono senza parole e affranto, un abbraccio alla famiglia”.
Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commenta la notizia della morte di Fausto Gresini.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Malagò “Sport e Salute in errore, contenzioso inevitabile”
Presidente Coni su mancato accordo su assegnazione personale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
13:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Con Sport e Salute “non c’è stata nessuna novità, purtroppo. Penso che sia stato fatto un grande errore da parte loro.
Dopo il decreto ci doveva essere, non generosità ma totale disponibilità nel trasferire le persone che servono per l’attività istituzionale del Coni, non fare discorsi di part time, servizio, o temporanei”. Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, a margine della Giunta, in merito al mancato accordo con Sport e Salute sull’assegnazione del personale al Comitato olimpico secondo quanto dettato dal decreto legge sull’autonomia approvato lo scorso 26 gennaio.
“Secondo me è stato un errore significativo di valutazione, da parte del Coni non non può portare a un’apertura di contenzioso”, ha ribadito Malagò.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis:Osaka vince ma è n.2 , classifiche distorte dal Covid
Con il nuovo sistema di conteggio la Barty n.1 senza giocare
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
14:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ashleigh Barty non può farci niente.
L’australiana continua ad essere la numero uno della classifica mondiale nonostante non giochi dal febbraio 2020, mentre Naomi Osaka, che nel frattempo ha vinto due Slam (US Open e Australian Open), è ancora seconda.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
C’è un divario così grande tra lei (7835 punti) e Barty (9186) che Osaka potrebbe balzare in testa solo se vincesse un terzo torneo del Grande Slam. E’ il risultato – scrive il Suddeutsche Zeitung nella sua edizione online – della nuova “finestra” di validità del ranking estesa a 22 mesi, per venire incontro ai giocatori impossibilitati a viaggiare per il mondo causa pandemia. I giocatori possono scegliere i propri 18 risultati migliori tra gli eventi disputati in quel lasso di tempo. E così, i sistemi che determinano le classifiche del tennis mondiale già prima erano molto complicati, ma ora hanno preso una deformazione: i più forti, i più bravi, quelli che vincono di più sono penalizzati.
E resta in vetta chi gioca meno.
L’industria del tennis – secondo il quotidiano tedesco – sta gradualmente rendendosi conto che questa è una situazione problematica. Il nocciolo della questione è: più a lungo dura la pandemia, più distorsioni ci saranno nelle classifiche. Barty, che ha vinto quattro titoli tra cui l’Open di Francia nel 2019, beneficia come nessun altro di questo sistema, che in teoria avrebbe dovuto generare più giustizia. Roger Federer, che ha giocato per l’ultima volta un anno fa, è ancora quinto nella classifica ATP. Angelique Kerber, ad esempio, con il sistema di valori pre pandemia sarebbe numero 77, oggi è 26/a. Naomi Osaka, sottolinea ancora il Suddeutsche Zeitung – è l’esempio più eclatante di tutto ciò.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
UAE Tour: la 3/a tappa a Pogacar, è sempre più leader
Lo sloveno sulla salita di Jabel Hafeet ha preceduto Adam Yates
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
17:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tadej Pogacar, vincitore del Tour de France 2020, è il dominatore della 3/a tappa della 3/a edizione dell’UAE Tour di ciclismo, l’unica gara del circuito World Tour che si disputa in Medio Oriente quest’anno. Lo sloveno , che oggi ha consolidato il primato nella classifica generale della gara emiratina, ha vinto sulla cima di Jebel Hafeet, dopo una salita di 10 chilometri, precedendo sul traguardo l’inglese Adam Yates, secondo, e il colombiano Sergio Higuita, terzo.

Pogacar – che peraltro gareggia con i colori della UAE Emitares – adesso guida la classifica generale con 43″ di vantaggio sullo stesso Adam Yates e con 1’03” sul portoghese Joao Almeida. Primo degli italiani è attualmente Damiano Caruso, settimo, con un ritardo di 2’38” dalla vetta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Progetto multidisciplinare per valorizzare giovani
L’attività giovanile del Comitato olimpico ai tempi del COVID-19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
15:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un percorso di valorizzazione dell’attività giovanile under 14 attraverso un progetto educativo sportivo multidisciplinare che accompagna il giovane in tutto il periodo dell’anno. È l’obiettivo perseguito dal Comitato olimpico nazionale con i ‘Centri Coni’ nella stagione invernale, gli ‘Educamp Coni’ in estate ed il ‘Trofeo Coni Kinder Joy of Moving’ (estivo ed invernale) come prima grande esperienza di competizione.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“I progetti sono in continuità per target, principi metodologici e obiettivi che mirano ad ampliare la base dei praticanti e il loro bagaglio motorio”, si legge nella nota del Coni – oltre a seguirli nella ricerca e nell’individuazione del proprio talento che nel futuro potrebbe riversarsi in un’attività di alto livello o consolidarsi come stile di vita che accompagnerà il giovane nella sua crescita”.
Aspetti fondanti dei progetti di attività sportiva giovanile sono la formazione continua ed il monitoraggio metodologico definito in ambito nazionale in collaborazione con i Comitati Regionali Coni e le loro Scuole Regionali dello Sport. Oltre a un percorso di ricerca attraverso l’effettuazione del Tem Coni, il test di efficienza motoria elaborato dall’Istituto di Scienza dello Sport del Coni al fine di raccogliere in forma aggregata i dati sulle capacità/abilità motorie e coordinative dei giovani sportivi partecipanti ai progetti.
Accanto al Coni c’è ‘Kinder Joy of Moving’, il progetto di responsabilità sociale del gruppo Ferrero da anni partner del Coni per lo sviluppo dell’attività sportiva giovanile. Dopo il successo riscosso dal progetto Educamp Coni nel periodo estivo 2020 che ha visto numeri di grande rilievo in tutte le regioni (236 sedi attivate, 37.500 giovani partecipanti, oltre 3000 tecnici e operatori sportivi coinvolti nel programma di formazione) l’attività sportiva giovanile del Coni è proseguita con l’avvio dei Centri Coni, iniziativa di orientamento e avviamento allo sport dedicato alla fascia d’età 5-14 anni.
A causa della seconda ondata della pandemia, il Coni ha risposto attivando un ulteriore programma di formazione gratuita destinato a tutti gli addetti ai lavori proponendo il modello ‘Centro Coni Smart’.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Pau Gasol al Barcellona “felice di tornare a casa”
Annuncio del catalano sui social. Obiettivo i giochi di Tokyo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
18:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Paul Gasol torna al Barcellona. Lo ha annunciato oggi lo stesso cestista catalano sui suoi profili social.
“Sono molto felice di tornare a casa – si legge nel post – pronto a far parte della squadra del Barcellona. Metterò le mie capacità e la mia esperienza a disposizione della squadra in un momento chiave della stagione e allo stesso tempo continuerò a migliorare la mia forma fisica e a ritrovare il ritmo partita.
Sono felice di poter tornare nel club in cui ho iniziato e affronto questa opportunità con la speranza di dare alla squadra tutto quello di cui ha bisogno. Ringrazio il Barcellona e tutto lo staff che ha permesso il mio ingaggio”.
Gasol, che a luglio compirà 41 anni, torna in Spagna dopo aver trascorso 20 anni negli Stati Uniti. In Nba ha vestito le casacche di Grizzlies, Lakers, Bulls, Spurs e Bucks. Lo scorso anno ha firmato per i Blazers ma non ha mai giocato per problemi fisici. Ora l’obiettivo è recuperare la forma per poter realizzare il suo sogno, le olimpiadi di Tokyo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute:Cozzoli,certi sottosegretario sarà indipendente
“Contenzioso con il Coni? Incomprensibile che si crei”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
18:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo sicuri che il presidente del Consiglio Draghi, insieme con il governo, nominerà per lo sport una figura di alto profilo, competente ed indipendente. Il premier ha dimostrato di aver colto appieno, nell’intervento alle Camere, il momento drammatico che sta vivendo il sistema sportivo che è un sistema di valori educativi, formativi e sociali.
Con inevitabili riflessi sulla vita delle famiglie e delle persone”. Il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, commenta così la prossima scelta del sottosegretario allo Sport.
E sulle dichiarazioni del presidente del Coni Giovanni Malagò circa il mancato accordo sulle assegnazioni del personale, Cozzoli aggiunge: “Possibilità che il Coni apra contenzioso con noi? Sarebbe incomprensibile. Si creerebbe una grave ferita nel rispetto che tutti dobbiamo verso il ruolo del Governo e del Parlamento. La materia è già disciplinata dal decreto legge all’esame delle Camere”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cieco e sordo, farà una maratona a nuoto per la ricerca
36 km in 6 tappe, legato con una corda a fondatrice non profit
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
20:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una quasi maratona a nuoto di 36 km in sei tappe, legati l’uno all’altra, coscia a coscia, da una corda lunga solo 50 centimetri e da una fiducia totale: è la nuova impresa, umana e sportiva, che intraprenderanno Alessandro Mennella, genovese di 38 anni, ipovedente e sordo profondo dalla nascita a causa della sindrome di Usher, e Marcella Zaccariello, nuotatrice master e tra i fondatori di RarePartners, società milanese non-profit che supporta lo sviluppo di nuove terapie e strumenti diagnostici nel settore delle malattie rare. Sei tappe di 5-7 km ciascuna, dalla Sicilia alla Lombardia, dalla Campania al Veneto fino alla Liguria.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La prima gara è prevista il 5/6 giugno nel suggestivo scenario delle acque di Vulcano, alle Eolie. Quindi il lago di Monate (20 giugno) e il Lago Maggiore a Maccagno (11 luglio). Il programma proseguirà in settembre nelle acque liguri di Noli (12) e nel Lago di Garda a Peschiera del Garda (26) per concludersi nel mare di Ischia il 9 o 10 ottobre.
“L’emergenza sanitaria ci ha imposto una forte decelerazione.
Con questo progetto vogliamo guardare al futuro con fiducia e coraggio. Una sfida, sportiva e solidale, che quest’anno affronteremo insieme alle aziende”, dice Marcella Zaccariello, che gestisce la comunicazione e il fundraising della non-profit. “Abbiamo appena aperto la pagina di raccolta fondi #MiFidoDiTe – la nuova sfida rivolta ai singoli donatori sulla piattaforma di buonacausa.org”, prosegue. Ha già dato la sua adesione la PQE Group, che sarà Main Partner per tutto il circuito e coinvolgerà direttamente i suoi dipendenti (uno o più di loro parteciperanno alle nuotate). L’obiettivo è coinvolgere due aziende per singola tappa e un’azienda del settore del nuoto in acque libere che accompagni la coppia per tutta la ‘maratona’. I tre principali progetti in corso riguardano la sindrome di Usher (patologia con 2.000-3.000 malati in Italia e di cui Alessandro è testimonial), la fibrosi cistica (collaborazione con Neupharma per lo sviluppo di una forma inalatoria di teicoplanina) e la beta-talassemia (studio clinico all’Ospedale di Ferrara sull’uso di sirolimus).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods in ospedale dopo incidente d’auto
Tiger Woods in ospedale dopo incidente d’auto E’ stato estratto dal veicolo e ricoverato a Los Angeles
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
21:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Brutto” incidente automobilistico per Tiger Woods. La star del golf è stato protagonista di un incidente a Ranchos Palos Verdes, nei pressi di Los Angeles, intorno alle 7.22 del mattino e sarebbe stato estratto dalla vettura dalle squadre di emergenza accorse sul posto.
Woods avrebbe riportato delle ferite ed è stato trasportato in ospedale, riferisce il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Paura per Tiger Woods. Il campione di golf è rimasto coinvolto in un brutto incidente automobilistico ed è stato trasportato in ambulanza in ospedale in seguito alle ferite riportate.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Woods ha infatti riportato diverse fratture alle gambe per le quali è necessario un intervento chirurgico, ha riferito il suo agente. Secondo il Los Angeles Times, Tiger Woods andava a velocità elevata a bordo della sua vettura, un suv Genesis GV80: il campione avrebbe perso il contro dell’auto e la vettura si sarebbe capovolta più volte. Woods è stato estratto dalla vettura gravemente danneggiata grazie a delle tenaglie dai pompieri e dai paramedici accorsi sul posto. L’incidente è avvenuto di prima mattina, intorno alle 7.12 a Rancho Palos Verdes, nei pressi di Los Angeles. Il campione, riferisce la polizia, era in auto da solo. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara ma, secondo quanto riportato da Tmz, non ci sarebbe l’alcool alla base. Al momento comunque le fonti del noto sito di gossip non si sbilanciano sul possibile uso di altre sostanze.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quando alle sette del mattino Tiger Woods e’ uscito dall’hotel in cui alloggiava ed è salito sul suo Suv appariva “agitato ed insofferente”. Accesa l’automobile, è partito velocemente ed uscendo dal parcheggio ha quasi urtato un’altra auto. A raccontarlo alcuni membri di una troupe televisiva che si trovava sul posto, secondo quanto riporta Tmz:

Il 45enne si trovava nell’area di Los Angeles per il tradizionale torneo di gold del Genesis Invitational, che si svolge al Riviera Country Club, a cui comunque il campione non ha partecipato limitando la sua presenza a qualche lezione concessa e a qualche consiglio impartito ai vip presenti. Solo una settimana fa Woods aveva annunciato che la sua recente operazione chirurgica alla schiena avrebbe forse impedito una sua partecipazione dal torneo dei Master di Augusta, in Georgia. Alla fine di dicembre Woods è stato infatti sottoposto a un’operazione di microdiscectomia per rimuovere la pressione su un nervo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si è trattato del suo quinto intervento chirurgico alla schiena in tutto e del suo primo dalla fusione spinale dell’aprile 2017. Non è la prima volta che Tiger Woods è coinvolto in brutto incidente automobilistico. Era già successo nel 2009 vicino alla sua abitazione in Florida. Un incidente che si tramutò in uno scandalo. L’incidente portò infatti alla ribalta le sue infedeltà coniugali, lo portò al divorzio, oltre a sconvolgere temporaneamente la sua carriera. Nel 2017 il campione venne invece arrestato dopo che alcuni agenti lo avevano trovato svenuto vicino alla sua auto: Woods si era giustificato spiegando che aveva preso dei medicinali prima dell’incidente e non si era reso conto degli effetti che avrebbero potuto avere su di lui.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie. Tutte le discipline sportive sempre costantemente aggiornate, non perderle! LEGGILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:12 DI LUNEDì 22 FEBBRAIO 2021

ALLE 12:21 DI MARTEDì 23 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Atletica: Iapichino, non ho ancora metabolizzato mio record
Larissa,è successo tutto velocemente. Tanta roba eguagliare mamma
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
22 febbraio 2021
15:12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Alla fine io non ho ancora metabolizzato quanto accaduto questo sabato perché è successo tutto così velocemente, e sinceramente mi sembra ancora assurdo.
Sono onorata anche di aver portato in qualche modo il nome della nostra città in alto e spero di poter continuare a farlo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto l’atleta Larissa Iapichino, che ad Ancona, sabato scorso, ha stabilito il nuovo record del mondo under 20 indoor di salto in lungo. Larissa, a sorpresa, è intervenuta in Consiglio comunale a Firenze, invitata dall’assessore allo sport Cosimo Guccione.
“Il record del mondo – ha aggiunto Iapichino – è tantissima roba così come eguagliare il record italiano che apparteneva a mia mamma. Le componenti che mi hanno fatto raggiungere questo obiettivo sono tutto l’impegno che ci ho messo io, che ci ha messo il mio tecnico ma anche la mia società”.
Il sindaco Dario Nardella, via twitter, ha rinnovato i suoi complimenti: “a Larissa dimostriamo la nostra stima e la nostra riconoscenza. E le portiamo i complimenti di tutta Firenze per il risultato storico che ha ottenuto. Brava”.
Dopo il record, ha detto l’assessore Guccione, “ho pensato fin da subito di invitare in Consiglio Iapichino, anche a nome del sindaco, per poterle fare i complimenti. E per festeggiare anche gli altri sportivi dell’Atletica Firenze Marathon che ad Ancona hanno ottenuto importanti risultati: il lanciatore Leonardo Fabbri e la fondista Giulia Aprile, neo campioni italiani, e l’ostacolista Angelika Wegierska che ha conquistato la medaglia d’argento”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute: da ottobre chiesto tavolo confronto con Fmsi
Cozzoli: “E’ il momento di aiutare insieme lo sport”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
21:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Fin dallo scorso ottobre Sport e Salute ha chiesto formalmente un tavolo di confronto con la Federazione Medico Sportiva Italiana. Senza ottenere risposta”.

Nella lettera inviata alla FMSI il 15 ottobre la proposta era quella di studiare assieme delle misure che potessero aiutare praticanti e società sportive durante una crisi drammatica per lo sport. “Sono sicuro che il presidente Casasco abbia a cuore la ripresa dell’attività sportiva e un aiuto anche dal punto di vista medico per le tasche delle società e dei tesserati – commenta il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli -. Tutti dovrebbero fare la loro parte in questo momento considerando il valore sociale, educativo e formativo dello sport, al di là degli interessi di categoria. Il colloquio di oggi comunque è stato per me costruttivo e andrà avanti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Marquez migliora: ‘Ma non so quando torno’
Pilota a 7 mesi infortunio: ‘Nel 2021 in sella per divertirmi’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
16:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sul calendario Marc Marquez ancora non ha potuto cerchiare di rosso una data. Nonostante questo, il campione spagnolo, fermo dal 19 luglio 2020 per l’incidente di Jerez, resta “ottimista, perché vedo i continui progressi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sto aumentando il lavoro fisico e l’importante è che ogni settimana io mi senta meglio. Spero di tornare prima possibile, ma ancora non so quando”. Marquez ha parlato del proprio futuro dopo un lungo silenzio, in occasione della presentazione in streaming della Honda RC213V del team ufficiale Repsol che parteciperà al mondiale MotoGp, con Pol Espargaro come compagno di team.
Sotto la maglietta a maniche corte con i colori del main sponsor si intravedeva la cicatrice lasciatagli dai tre interventi all’omero destro, fratturato nella caduta della scorsa estate che ha segnato la pessima stagione del marchio giapponese. Sette mesi dopo il calvario di Marquez ancora non è finito. Tornato in moto a pochi giorni dalla prima operazione, sembra aver imparato la lezione quando dice “ora devo seguire le indicazioni dei medici e sentire le sensazioni del mio corpo”.
Così com’è consapevole che il rientro in pista non sarà indolore, nè potrà vederlo subito protagonista: “L’obiettivo principale di solito è lottare per vincere il titolo. Ma il 2021 è totalmente diverso. Il mio target sarà risalire in moto e divertirmi. Poi, passo dopo passo, penserò a tornare veloce com’ero prima dell’infortunio. Dopo un anno senza gare non posso pretendere di essere il Marc di sempre. E’ la prima volta nella mia carriera che non guido per così tanto tempo. Quando salirò sulla moto non sarò al 100%. Una cosa è l’osso, un’altra la muscolatura. La sfortuna ha voluto che dopo la rottura della placca c’è stata un’infezione, altrimenti sarei già guarito”.
Sogna un rientro “in grande stile”, ma si rende conto che “non sarà così” e che dovrà soffrire ancora: “Vedremo se servirà una gara o due, oppure mezza stagione per essere lo stesso di prima”. Per ora è certo che non sarà ai test in Qatar del 6-7 marzo: “I medici lo hanno escluso e anch’io non me la sento.
Faremo un ulteriore controllo a metà marzo, a quel punto vedremo se potrò arrivare a Qatar 1. Se non dovessi farcela sposterò l’obiettivo su Qatar 2 (4 aprile, ndr) e via via sulla gara successiva”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; inatteso ko casalingo dei Lakers con i Wizards
Utah continua la sua marcia vincente in testa a ovest
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
09:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Inatteso e clamoroso tonfo casalingo dei Lakers a opera della terz’ultima in classifica: i Washington Wizards nel turno Nba di questa notte hanno infatti realizzato il gran colpo, vincendo per 127-124 in casa dei campioni in carica, trascinati da Bradley Beal (33 punti) e Russell Westbrook (32 punti, 14 rimbalzi, 9 assist). Per i californiani è un campanello d’allarme, trattandosi della quarta sconfitta nelle ultime cinque partite.

Non si arresta invece la marcia forzata di Utah Jazz: la capolista della Western Conference ha regolato con un netto 132-110 gli Hornets e consolidato il suo primato davanti ai Clippers.
Nelle zone alte di classifica Portland ha vinto il duello con Phoenix, con un punteggio assai pesante per i Suns, battuti 132-100, sotto la spinta dei 34 punti di Devin Booker.
Nelle altre sfide, da segnalare la vittoria di Miami su Oklahoma per 108-94 e quella dei Bulls sui Rockets per 120-100.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie! Sono sempre approfondite ed aggiornate ed in tempo reale! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:26 ALLE 15:12 DI LUNEDì 22 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Schwazer: Mei, non possiamo ignorare la sentenza
“Giochi Tokyo probabilmente a porte chiuse, ma il Cio le vuole”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
02:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Bisogna avere grande rispetto delle sentenze e leggere attentamente le motivazioni. La giustizia è una cosa seria.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Serve tempo per vedere che sviluppi può avere la vicenda. Certo è che dalle anticipazioni emergono accuse piuttosto gravi nei confronti di altre entità. Federazione e Coni dovranno prenderle in considerazione”. Sul caso Schwazer così si è espresso il neo presidente della Federazione di atletica leggera, Stefano Mei, ospite di Radio anch’io sport (Rai Radio 1).
“Non voglio entrare troppo nel merito ma c’è un’ordinanza di 87 pagine di un giudice che, oltre ad archiviare la posizione di Alex Schwazer, fa considerazioni estremamente gravi nei confronti di altre entità – ha aggiunto Mei – Sono 87 pagine contro un comunicato stampa di poche righe”, ha sottolineato, riferendosi alla nota con cui la Wada ha respinto le accuse del gip di Bolzano. “Qui si tratta di un’indagine durata quattro anni, dobbiamo tenerne conto. Ci sono i fatti: bisogna rispettare le sentenze e leggere attentamente le motivazioni.
Federazione e Coni dovranno tenerne conto e adottare le opportune soluzioni. Vediamo gli sviluppi”.
Mei ha parlato anche delle Olimpiadi di Tokyo: “Siamo tutti col fiato sospeso: venissero rinviate di nuovo, verrebbero annullate, ma il Cio e le autorità sportive cercheranno di farle svolgere. Vediamo che con le opportune precauzioni il calcio va avanti. Saranno quasi sicuramente Giochi a porte chiuse o con un pubblico limitato, si cercherà’ di fare il minor danno possibile”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: WTA; Osaka tallona Barty,S.Williams torna in top-ten
Le azzurre: Giorgi in 80/a posizione, Trevisan 90/a
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
11:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Naomi Osaka, vincitrice degli Open d’Australia, è la nuova n.2, dietro l’australiana Ashleigh Barty, nella classifica WTA pubblicata oggi. Lontanissima la prima italiana, Camila Giorgi, in 80/a posizione (-1).
Martina Trevisan è 90/a.
Due anni dopo aver occupato il primo posto nel ranking mondiale, la tennista giapponese è solo a poco più di 1.000 punti dal trono. Terza la rumena Simona Halep, che perde una posizione. Un’altra ex numero 1 mondiale, l’americana Serena Williams, battuta da Osaka in semifinale a Melbourne, guadagna quattro posizioni (7/a), un balzo che la riporta nella top-ten.
Jennifer Brady, sfortunata finalista a Melbourne, progredisce 11 posti e diventa 13/a.
Classifica WTA pubblicata oggi: 1. Ashleigh Barty (AUS) 9186 punti 2. Naomi Osaka (JPN) 7835 (+1) 3. Simona Halep (ROM) 7255 (-1) 4. Sofia Kenin (USA) 5760 5. Elina Svitolina (UKR) 5370 6. Karolína Pliskova (CZE) 5205 7. Serena Williams (USA) 4915 (+4) 8. Aryna Sabalenka (BLR) 4810 (-1) 9. Bianca Andreescu (CAN ) 4735 10. Petra Kvitova (CZE) 4571 (-2)
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: svelata nuova Alfa Romeo di Raikkonen e Giovinazzi
A Varsavia presentata la C41, livrea con i colori rosso e bianco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
13:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una livrea nuova con una rinnovata combinazione di colori e alla guida la confermata coppia di piloti, Kimi Raikkonene e Antonio Giovinazzi. Dopo McLaren e AlphaTauri è l’Alfa Romeo a svelare la monoposto del mondiale di formula 1 2021: la C41 è stata presentata a Varsavia, nel Grand Theatre, alla presenza del team, dei piloti (anche la riserva Robert Kubica).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La monoposto dal rinnovato design presenta però i tradizionali colori rosso e bianco del team, e rappresenta un’evoluzione della C39 che ha gareggiato nella passata stagione. Con un nuovo motore Ferrari la C41 si prepara ai primi test della stagione nel deserto di Sakhir (12-14 marzo). La sessione di prove in Bahrain rappresenterà l’unica possibilità per il team di mettere a punto la nuova vettura prima del via del mondiale con il gp del Barhein.
“Il lancio della monoposto è sempre un momento emozionante, il culmine di mesi di sforzi da parte di tutti in fabbrica e l’inizio di una nuova avventura – ha detto il team principal dell’Alfa Romeo Racing, Frédéric Vasseur -. Penso che la filosofia su cui si basa il team rimanga la stessa: domani dobbiamo fare un lavoro migliore di quello che abbiamo fatto finora. Abbiamo terminato la scorsa stagione in ottava posizione, quindi dobbiamo puntare a un risultato migliore nel 2021. Per farlo, dobbiamo continuare a migliorare in ogni reparto”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo, UAE Tour: Ganna non tradisce, la cronometro è sua
Iridato vince la 2/a tappa. Pogacar sale in vetta alla generale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
14:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Filippo Ganna si conferma il più forte a cronometro, aggiudicandosi la sfida contro il tempo valida come 2/a tappa della 3/a edizione dell’UAE Tour di ciclismo (21-27 febbraio), unica gara del circuito World Tour disputata in Medio Oriente. Sul percorso lungo 13 chilometri, e ricavato interamente sull’isola di Hudayriyat, il campione del mondo della specialità è stato l’unico corridore capace di scendere sotto i 14′ (13’32”).
Alle spalle di Ganna si è piazzato lo svizzero Stefan Bisseger (14’10”), terzo il danese Mikkel Bjerg, in 14’17”.
Nella classifica generale al comando adesso c’è lo sloveno Tadej Pogacar, che ha 5″ di vantaggio sul portoghese Joao Almeida; terzo Mattia Cattaneo, a 18″. Non ha preso il via la Alpecin Fenix che, d’accordo con gli organizzatori, ha scelto di isolarsi dopo la scoperta di un caso di positività di un membro dello staff nei test Anticovid effettuati ieri.   VAI AL CALCIO