Sport tutte le notizie in tempo reale! Tutte le discipline sportive sempre costantemente aggiornate! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 10 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:21 DI MARTEDì 23 FEBBRAIO 2021

ALLE 07:52 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: ecco la nuova Red Bull, una RB16-B per la sfida mondiale
E’ evoluzione monoposto 2020, Verstappen e Perez coppia piloti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
12:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la McLaren, l’AlphaTauri e la Alfa Romeo Racing oggi è stato il giorno della Red Bull. La vettura, che verrà guidata dall’olandese Max Verstappen e dal nuovo arrivato Sergio Perez nel Mondiale 2021, è stata svelata sul sito ufficiale online: si chiama RB16-B ed è nata nel segno della continuità rispetto al modello 2020.
La nuova monoposto del team anglo-austriaco toccherà la pista in Bahrain, per i primi test stagionali. La scuderia di Christian Horner ha mandato in onda online le prime immagini di una vettura che, a prima vista, non sembra differire molto dal modello del 2020 e che ha chiuso alle spalle della Mercedes, con il secondo posto, la sfida iridata riservata ai costruttori.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Malagò, serve un sottosegretario sport competente
Presidente Coni: “Leggiamo tantissimi nomi, aspettiamo”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
13:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In merito al sottosegretario a cui verrà affidata la delega allo Sport “deve essere una persona competente. Nomi ne leggiamo tantissimi, aspettiamo”.
Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, al termine della Giunta nazionale.
“Mi pare che questa legislatura abbia più o meno due anni davanti. Se arriva una persona che non conosce la materia – ha aggiunto – per quanto possa avere competenze di alto livello in altri settori, oggettivamente non c’è tempo. E fra meno di cinque mesi siamo a Tokyo, fra meno di undici a Pechino poi ci sono Milano-Cortina e la situazione del Coni”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Morto Gresini: Malagò “affranto, ennesima perdita sport”
Il presidente del Coni ricorda l’ex piloita scomparso
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
13:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“L’ennesima perdita del nostro mondo, abbiamo una lista infinita di persone che se ne sono andate.
Sono senza parole e affranto, un abbraccio alla famiglia”.
Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commenta la notizia della morte di Fausto Gresini.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Malagò “Sport e Salute in errore, contenzioso inevitabile”
Presidente Coni su mancato accordo su assegnazione personale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
13:58
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Con Sport e Salute “non c’è stata nessuna novità, purtroppo. Penso che sia stato fatto un grande errore da parte loro.
Dopo il decreto ci doveva essere, non generosità ma totale disponibilità nel trasferire le persone che servono per l’attività istituzionale del Coni, non fare discorsi di part time, servizio, o temporanei”. Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, a margine della Giunta, in merito al mancato accordo con Sport e Salute sull’assegnazione del personale al Comitato olimpico secondo quanto dettato dal decreto legge sull’autonomia approvato lo scorso 26 gennaio.
“Secondo me è stato un errore significativo di valutazione, da parte del Coni non non può portare a un’apertura di contenzioso”, ha ribadito Malagò.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis:Osaka vince ma è n.2 , classifiche distorte dal Covid
Con il nuovo sistema di conteggio la Barty n.1 senza giocare
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
14:04
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ashleigh Barty non può farci niente.
L’australiana continua ad essere la numero uno della classifica mondiale nonostante non giochi dal febbraio 2020, mentre Naomi Osaka, che nel frattempo ha vinto due Slam (US Open e Australian Open), è ancora seconda.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
C’è un divario così grande tra lei (7835 punti) e Barty (9186) che Osaka potrebbe balzare in testa solo se vincesse un terzo torneo del Grande Slam. E’ il risultato – scrive il Suddeutsche Zeitung nella sua edizione online – della nuova “finestra” di validità del ranking estesa a 22 mesi, per venire incontro ai giocatori impossibilitati a viaggiare per il mondo causa pandemia. I giocatori possono scegliere i propri 18 risultati migliori tra gli eventi disputati in quel lasso di tempo. E così, i sistemi che determinano le classifiche del tennis mondiale già prima erano molto complicati, ma ora hanno preso una deformazione: i più forti, i più bravi, quelli che vincono di più sono penalizzati.
E resta in vetta chi gioca meno.
L’industria del tennis – secondo il quotidiano tedesco – sta gradualmente rendendosi conto che questa è una situazione problematica. Il nocciolo della questione è: più a lungo dura la pandemia, più distorsioni ci saranno nelle classifiche. Barty, che ha vinto quattro titoli tra cui l’Open di Francia nel 2019, beneficia come nessun altro di questo sistema, che in teoria avrebbe dovuto generare più giustizia. Roger Federer, che ha giocato per l’ultima volta un anno fa, è ancora quinto nella classifica ATP. Angelique Kerber, ad esempio, con il sistema di valori pre pandemia sarebbe numero 77, oggi è 26/a. Naomi Osaka, sottolinea ancora il Suddeutsche Zeitung – è l’esempio più eclatante di tutto ciò.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
UAE Tour: la 3/a tappa a Pogacar, è sempre più leader
Lo sloveno sulla salita di Jabel Hafeet ha preceduto Adam Yates
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
17:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tadej Pogacar, vincitore del Tour de France 2020, è il dominatore della 3/a tappa della 3/a edizione dell’UAE Tour di ciclismo, l’unica gara del circuito World Tour che si disputa in Medio Oriente quest’anno. Lo sloveno , che oggi ha consolidato il primato nella classifica generale della gara emiratina, ha vinto sulla cima di Jebel Hafeet, dopo una salita di 10 chilometri, precedendo sul traguardo l’inglese Adam Yates, secondo, e il colombiano Sergio Higuita, terzo.

Pogacar – che peraltro gareggia con i colori della UAE Emitares – adesso guida la classifica generale con 43″ di vantaggio sullo stesso Adam Yates e con 1’03” sul portoghese Joao Almeida. Primo degli italiani è attualmente Damiano Caruso, settimo, con un ritardo di 2’38” dalla vetta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Progetto multidisciplinare per valorizzare giovani
L’attività giovanile del Comitato olimpico ai tempi del COVID-19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
15:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un percorso di valorizzazione dell’attività giovanile under 14 attraverso un progetto educativo sportivo multidisciplinare che accompagna il giovane in tutto il periodo dell’anno. È l’obiettivo perseguito dal Comitato olimpico nazionale con i ‘Centri Coni’ nella stagione invernale, gli ‘Educamp Coni’ in estate ed il ‘Trofeo Coni Kinder Joy of Moving’ (estivo ed invernale) come prima grande esperienza di competizione.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“I progetti sono in continuità per target, principi metodologici e obiettivi che mirano ad ampliare la base dei praticanti e il loro bagaglio motorio”, si legge nella nota del Coni – oltre a seguirli nella ricerca e nell’individuazione del proprio talento che nel futuro potrebbe riversarsi in un’attività di alto livello o consolidarsi come stile di vita che accompagnerà il giovane nella sua crescita”.
Aspetti fondanti dei progetti di attività sportiva giovanile sono la formazione continua ed il monitoraggio metodologico definito in ambito nazionale in collaborazione con i Comitati Regionali Coni e le loro Scuole Regionali dello Sport. Oltre a un percorso di ricerca attraverso l’effettuazione del Tem Coni, il test di efficienza motoria elaborato dall’Istituto di Scienza dello Sport del Coni al fine di raccogliere in forma aggregata i dati sulle capacità/abilità motorie e coordinative dei giovani sportivi partecipanti ai progetti.
Accanto al Coni c’è ‘Kinder Joy of Moving’, il progetto di responsabilità sociale del gruppo Ferrero da anni partner del Coni per lo sviluppo dell’attività sportiva giovanile. Dopo il successo riscosso dal progetto Educamp Coni nel periodo estivo 2020 che ha visto numeri di grande rilievo in tutte le regioni (236 sedi attivate, 37.500 giovani partecipanti, oltre 3000 tecnici e operatori sportivi coinvolti nel programma di formazione) l’attività sportiva giovanile del Coni è proseguita con l’avvio dei Centri Coni, iniziativa di orientamento e avviamento allo sport dedicato alla fascia d’età 5-14 anni.
A causa della seconda ondata della pandemia, il Coni ha risposto attivando un ulteriore programma di formazione gratuita destinato a tutti gli addetti ai lavori proponendo il modello ‘Centro Coni Smart’.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Pau Gasol al Barcellona “felice di tornare a casa”
Annuncio del catalano sui social. Obiettivo i giochi di Tokyo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
18:01
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Paul Gasol torna al Barcellona. Lo ha annunciato oggi lo stesso cestista catalano sui suoi profili social.
“Sono molto felice di tornare a casa – si legge nel post – pronto a far parte della squadra del Barcellona. Metterò le mie capacità e la mia esperienza a disposizione della squadra in un momento chiave della stagione e allo stesso tempo continuerò a migliorare la mia forma fisica e a ritrovare il ritmo partita.
Sono felice di poter tornare nel club in cui ho iniziato e affronto questa opportunità con la speranza di dare alla squadra tutto quello di cui ha bisogno. Ringrazio il Barcellona e tutto lo staff che ha permesso il mio ingaggio”.
Gasol, che a luglio compirà 41 anni, torna in Spagna dopo aver trascorso 20 anni negli Stati Uniti. In Nba ha vestito le casacche di Grizzlies, Lakers, Bulls, Spurs e Bucks. Lo scorso anno ha firmato per i Blazers ma non ha mai giocato per problemi fisici. Ora l’obiettivo è recuperare la forma per poter realizzare il suo sogno, le olimpiadi di Tokyo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute:Cozzoli,certi sottosegretario sarà indipendente
“Contenzioso con il Coni? Incomprensibile che si crei”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
18:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo sicuri che il presidente del Consiglio Draghi, insieme con il governo, nominerà per lo sport una figura di alto profilo, competente ed indipendente. Il premier ha dimostrato di aver colto appieno, nell’intervento alle Camere, il momento drammatico che sta vivendo il sistema sportivo che è un sistema di valori educativi, formativi e sociali.
Con inevitabili riflessi sulla vita delle famiglie e delle persone”. Il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, commenta così la prossima scelta del sottosegretario allo Sport.
E sulle dichiarazioni del presidente del Coni Giovanni Malagò circa il mancato accordo sulle assegnazioni del personale, Cozzoli aggiunge: “Possibilità che il Coni apra contenzioso con noi? Sarebbe incomprensibile. Si creerebbe una grave ferita nel rispetto che tutti dobbiamo verso il ruolo del Governo e del Parlamento. La materia è già disciplinata dal decreto legge all’esame delle Camere”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cieco e sordo, farà una maratona a nuoto per la ricerca
36 km in 6 tappe, legato con una corda a fondatrice non profit
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
20:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una quasi maratona a nuoto di 36 km in sei tappe, legati l’uno all’altra, coscia a coscia, da una corda lunga solo 50 centimetri e da una fiducia totale: è la nuova impresa, umana e sportiva, che intraprenderanno Alessandro Mennella, genovese di 38 anni, ipovedente e sordo profondo dalla nascita a causa della sindrome di Usher, e Marcella Zaccariello, nuotatrice master e tra i fondatori di RarePartners, società milanese non-profit che supporta lo sviluppo di nuove terapie e strumenti diagnostici nel settore delle malattie rare. Sei tappe di 5-7 km ciascuna, dalla Sicilia alla Lombardia, dalla Campania al Veneto fino alla Liguria.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La prima gara è prevista il 5/6 giugno nel suggestivo scenario delle acque di Vulcano, alle Eolie. Quindi il lago di Monate (20 giugno) e il Lago Maggiore a Maccagno (11 luglio). Il programma proseguirà in settembre nelle acque liguri di Noli (12) e nel Lago di Garda a Peschiera del Garda (26) per concludersi nel mare di Ischia il 9 o 10 ottobre.
“L’emergenza sanitaria ci ha imposto una forte decelerazione.
Con questo progetto vogliamo guardare al futuro con fiducia e coraggio. Una sfida, sportiva e solidale, che quest’anno affronteremo insieme alle aziende”, dice Marcella Zaccariello, che gestisce la comunicazione e il fundraising della non-profit. “Abbiamo appena aperto la pagina di raccolta fondi #MiFidoDiTe – la nuova sfida rivolta ai singoli donatori sulla piattaforma di buonacausa.org”, prosegue. Ha già dato la sua adesione la PQE Group, che sarà Main Partner per tutto il circuito e coinvolgerà direttamente i suoi dipendenti (uno o più di loro parteciperanno alle nuotate). L’obiettivo è coinvolgere due aziende per singola tappa e un’azienda del settore del nuoto in acque libere che accompagni la coppia per tutta la ‘maratona’. I tre principali progetti in corso riguardano la sindrome di Usher (patologia con 2.000-3.000 malati in Italia e di cui Alessandro è testimonial), la fibrosi cistica (collaborazione con Neupharma per lo sviluppo di una forma inalatoria di teicoplanina) e la beta-talassemia (studio clinico all’Ospedale di Ferrara sull’uso di sirolimus).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tiger Woods in ospedale dopo incidente d’auto
Tiger Woods in ospedale dopo incidente d’auto E’ stato estratto dal veicolo e ricoverato a Los Angeles
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
21:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Brutto” incidente automobilistico per Tiger Woods. La star del golf è stato protagonista di un incidente a Ranchos Palos Verdes, nei pressi di Los Angeles, intorno alle 7.22 del mattino e sarebbe stato estratto dalla vettura dalle squadre di emergenza accorse sul posto.
Woods avrebbe riportato delle ferite ed è stato trasportato in ospedale, riferisce il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Paura per Tiger Woods. Il campione di golf è rimasto coinvolto in un brutto incidente automobilistico ed è stato trasportato in ambulanza in ospedale in seguito alle ferite riportate.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Woods ha infatti riportato diverse fratture alle gambe per le quali è necessario un intervento chirurgico, ha riferito il suo agente. Secondo il Los Angeles Times, Tiger Woods andava a velocità elevata a bordo della sua vettura, un suv Genesis GV80: il campione avrebbe perso il contro dell’auto e la vettura si sarebbe capovolta più volte. Woods è stato estratto dalla vettura gravemente danneggiata grazie a delle tenaglie dai pompieri e dai paramedici accorsi sul posto. L’incidente è avvenuto di prima mattina, intorno alle 7.12 a Rancho Palos Verdes, nei pressi di Los Angeles. Il campione, riferisce la polizia, era in auto da solo. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara ma, secondo quanto riportato da Tmz, non ci sarebbe l’alcool alla base. Al momento comunque le fonti del noto sito di gossip non si sbilanciano sul possibile uso di altre sostanze.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quando alle sette del mattino Tiger Woods e’ uscito dall’hotel in cui alloggiava ed è salito sul suo Suv appariva “agitato ed insofferente”. Accesa l’automobile, è partito velocemente ed uscendo dal parcheggio ha quasi urtato un’altra auto. A raccontarlo alcuni membri di una troupe televisiva che si trovava sul posto, secondo quanto riporta Tmz:

Il 45enne si trovava nell’area di Los Angeles per il tradizionale torneo di gold del Genesis Invitational, che si svolge al Riviera Country Club, a cui comunque il campione non ha partecipato limitando la sua presenza a qualche lezione concessa e a qualche consiglio impartito ai vip presenti. Solo una settimana fa Woods aveva annunciato che la sua recente operazione chirurgica alla schiena avrebbe forse impedito una sua partecipazione dal torneo dei Master di Augusta, in Georgia. Alla fine di dicembre Woods è stato infatti sottoposto a un’operazione di microdiscectomia per rimuovere la pressione su un nervo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si è trattato del suo quinto intervento chirurgico alla schiena in tutto e del suo primo dalla fusione spinale dell’aprile 2017. Non è la prima volta che Tiger Woods è coinvolto in brutto incidente automobilistico. Era già successo nel 2009 vicino alla sua abitazione in Florida. Un incidente che si tramutò in uno scandalo. L’incidente portò infatti alla ribalta le sue infedeltà coniugali, lo portò al divorzio, oltre a sconvolgere temporaneamente la sua carriera. Nel 2017 il campione venne invece arrestato dopo che alcuni agenti lo avevano trovato svenuto vicino alla sua auto: Woods si era giustificato spiegando che aveva preso dei medicinali prima dell’incidente e non si era reso conto degli effetti che avrebbero potuto avere su di lui.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie. Tutte le discipline sportive sempre costantemente aggiornate, non perderle! LEGGILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:12 DI LUNEDì 22 FEBBRAIO 2021

ALLE 12:21 DI MARTEDì 23 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Atletica: Iapichino, non ho ancora metabolizzato mio record
Larissa,è successo tutto velocemente. Tanta roba eguagliare mamma
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
22 febbraio 2021
15:12
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Alla fine io non ho ancora metabolizzato quanto accaduto questo sabato perché è successo tutto così velocemente, e sinceramente mi sembra ancora assurdo.
Sono onorata anche di aver portato in qualche modo il nome della nostra città in alto e spero di poter continuare a farlo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo ha detto l’atleta Larissa Iapichino, che ad Ancona, sabato scorso, ha stabilito il nuovo record del mondo under 20 indoor di salto in lungo. Larissa, a sorpresa, è intervenuta in Consiglio comunale a Firenze, invitata dall’assessore allo sport Cosimo Guccione.
“Il record del mondo – ha aggiunto Iapichino – è tantissima roba così come eguagliare il record italiano che apparteneva a mia mamma. Le componenti che mi hanno fatto raggiungere questo obiettivo sono tutto l’impegno che ci ho messo io, che ci ha messo il mio tecnico ma anche la mia società”.
Il sindaco Dario Nardella, via twitter, ha rinnovato i suoi complimenti: “a Larissa dimostriamo la nostra stima e la nostra riconoscenza. E le portiamo i complimenti di tutta Firenze per il risultato storico che ha ottenuto. Brava”.
Dopo il record, ha detto l’assessore Guccione, “ho pensato fin da subito di invitare in Consiglio Iapichino, anche a nome del sindaco, per poterle fare i complimenti. E per festeggiare anche gli altri sportivi dell’Atletica Firenze Marathon che ad Ancona hanno ottenuto importanti risultati: il lanciatore Leonardo Fabbri e la fondista Giulia Aprile, neo campioni italiani, e l’ostacolista Angelika Wegierska che ha conquistato la medaglia d’argento”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute: da ottobre chiesto tavolo confronto con Fmsi
Cozzoli: “E’ il momento di aiutare insieme lo sport”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
21:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Fin dallo scorso ottobre Sport e Salute ha chiesto formalmente un tavolo di confronto con la Federazione Medico Sportiva Italiana. Senza ottenere risposta”.

Nella lettera inviata alla FMSI il 15 ottobre la proposta era quella di studiare assieme delle misure che potessero aiutare praticanti e società sportive durante una crisi drammatica per lo sport. “Sono sicuro che il presidente Casasco abbia a cuore la ripresa dell’attività sportiva e un aiuto anche dal punto di vista medico per le tasche delle società e dei tesserati – commenta il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli -. Tutti dovrebbero fare la loro parte in questo momento considerando il valore sociale, educativo e formativo dello sport, al di là degli interessi di categoria. Il colloquio di oggi comunque è stato per me costruttivo e andrà avanti”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Marquez migliora: ‘Ma non so quando torno’
Pilota a 7 mesi infortunio: ‘Nel 2021 in sella per divertirmi’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
16:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sul calendario Marc Marquez ancora non ha potuto cerchiare di rosso una data. Nonostante questo, il campione spagnolo, fermo dal 19 luglio 2020 per l’incidente di Jerez, resta “ottimista, perché vedo i continui progressi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sto aumentando il lavoro fisico e l’importante è che ogni settimana io mi senta meglio. Spero di tornare prima possibile, ma ancora non so quando”. Marquez ha parlato del proprio futuro dopo un lungo silenzio, in occasione della presentazione in streaming della Honda RC213V del team ufficiale Repsol che parteciperà al mondiale MotoGp, con Pol Espargaro come compagno di team.
Sotto la maglietta a maniche corte con i colori del main sponsor si intravedeva la cicatrice lasciatagli dai tre interventi all’omero destro, fratturato nella caduta della scorsa estate che ha segnato la pessima stagione del marchio giapponese. Sette mesi dopo il calvario di Marquez ancora non è finito. Tornato in moto a pochi giorni dalla prima operazione, sembra aver imparato la lezione quando dice “ora devo seguire le indicazioni dei medici e sentire le sensazioni del mio corpo”.
Così com’è consapevole che il rientro in pista non sarà indolore, nè potrà vederlo subito protagonista: “L’obiettivo principale di solito è lottare per vincere il titolo. Ma il 2021 è totalmente diverso. Il mio target sarà risalire in moto e divertirmi. Poi, passo dopo passo, penserò a tornare veloce com’ero prima dell’infortunio. Dopo un anno senza gare non posso pretendere di essere il Marc di sempre. E’ la prima volta nella mia carriera che non guido per così tanto tempo. Quando salirò sulla moto non sarò al 100%. Una cosa è l’osso, un’altra la muscolatura. La sfortuna ha voluto che dopo la rottura della placca c’è stata un’infezione, altrimenti sarei già guarito”.
Sogna un rientro “in grande stile”, ma si rende conto che “non sarà così” e che dovrà soffrire ancora: “Vedremo se servirà una gara o due, oppure mezza stagione per essere lo stesso di prima”. Per ora è certo che non sarà ai test in Qatar del 6-7 marzo: “I medici lo hanno escluso e anch’io non me la sento.
Faremo un ulteriore controllo a metà marzo, a quel punto vedremo se potrò arrivare a Qatar 1. Se non dovessi farcela sposterò l’obiettivo su Qatar 2 (4 aprile, ndr) e via via sulla gara successiva”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; inatteso ko casalingo dei Lakers con i Wizards
Utah continua la sua marcia vincente in testa a ovest
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
09:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Inatteso e clamoroso tonfo casalingo dei Lakers a opera della terz’ultima in classifica: i Washington Wizards nel turno Nba di questa notte hanno infatti realizzato il gran colpo, vincendo per 127-124 in casa dei campioni in carica, trascinati da Bradley Beal (33 punti) e Russell Westbrook (32 punti, 14 rimbalzi, 9 assist). Per i californiani è un campanello d’allarme, trattandosi della quarta sconfitta nelle ultime cinque partite.

Non si arresta invece la marcia forzata di Utah Jazz: la capolista della Western Conference ha regolato con un netto 132-110 gli Hornets e consolidato il suo primato davanti ai Clippers.
Nelle zone alte di classifica Portland ha vinto il duello con Phoenix, con un punteggio assai pesante per i Suns, battuti 132-100, sotto la spinta dei 34 punti di Devin Booker.
Nelle altre sfide, da segnalare la vittoria di Miami su Oklahoma per 108-94 e quella dei Bulls sui Rockets per 120-100.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie! Sono sempre approfondite ed aggiornate ed in tempo reale! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:26 ALLE 15:12 DI LUNEDì 22 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Schwazer: Mei, non possiamo ignorare la sentenza
“Giochi Tokyo probabilmente a porte chiuse, ma il Cio le vuole”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
02:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Bisogna avere grande rispetto delle sentenze e leggere attentamente le motivazioni. La giustizia è una cosa seria.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Serve tempo per vedere che sviluppi può avere la vicenda. Certo è che dalle anticipazioni emergono accuse piuttosto gravi nei confronti di altre entità. Federazione e Coni dovranno prenderle in considerazione”. Sul caso Schwazer così si è espresso il neo presidente della Federazione di atletica leggera, Stefano Mei, ospite di Radio anch’io sport (Rai Radio 1).
“Non voglio entrare troppo nel merito ma c’è un’ordinanza di 87 pagine di un giudice che, oltre ad archiviare la posizione di Alex Schwazer, fa considerazioni estremamente gravi nei confronti di altre entità – ha aggiunto Mei – Sono 87 pagine contro un comunicato stampa di poche righe”, ha sottolineato, riferendosi alla nota con cui la Wada ha respinto le accuse del gip di Bolzano. “Qui si tratta di un’indagine durata quattro anni, dobbiamo tenerne conto. Ci sono i fatti: bisogna rispettare le sentenze e leggere attentamente le motivazioni.
Federazione e Coni dovranno tenerne conto e adottare le opportune soluzioni. Vediamo gli sviluppi”.
Mei ha parlato anche delle Olimpiadi di Tokyo: “Siamo tutti col fiato sospeso: venissero rinviate di nuovo, verrebbero annullate, ma il Cio e le autorità sportive cercheranno di farle svolgere. Vediamo che con le opportune precauzioni il calcio va avanti. Saranno quasi sicuramente Giochi a porte chiuse o con un pubblico limitato, si cercherà’ di fare il minor danno possibile”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: WTA; Osaka tallona Barty,S.Williams torna in top-ten
Le azzurre: Giorgi in 80/a posizione, Trevisan 90/a
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
11:22
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Naomi Osaka, vincitrice degli Open d’Australia, è la nuova n.2, dietro l’australiana Ashleigh Barty, nella classifica WTA pubblicata oggi. Lontanissima la prima italiana, Camila Giorgi, in 80/a posizione (-1).
Martina Trevisan è 90/a.
Due anni dopo aver occupato il primo posto nel ranking mondiale, la tennista giapponese è solo a poco più di 1.000 punti dal trono. Terza la rumena Simona Halep, che perde una posizione. Un’altra ex numero 1 mondiale, l’americana Serena Williams, battuta da Osaka in semifinale a Melbourne, guadagna quattro posizioni (7/a), un balzo che la riporta nella top-ten.
Jennifer Brady, sfortunata finalista a Melbourne, progredisce 11 posti e diventa 13/a.
Classifica WTA pubblicata oggi: 1. Ashleigh Barty (AUS) 9186 punti 2. Naomi Osaka (JPN) 7835 (+1) 3. Simona Halep (ROM) 7255 (-1) 4. Sofia Kenin (USA) 5760 5. Elina Svitolina (UKR) 5370 6. Karolína Pliskova (CZE) 5205 7. Serena Williams (USA) 4915 (+4) 8. Aryna Sabalenka (BLR) 4810 (-1) 9. Bianca Andreescu (CAN ) 4735 10. Petra Kvitova (CZE) 4571 (-2)
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: svelata nuova Alfa Romeo di Raikkonen e Giovinazzi
A Varsavia presentata la C41, livrea con i colori rosso e bianco
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
13:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una livrea nuova con una rinnovata combinazione di colori e alla guida la confermata coppia di piloti, Kimi Raikkonene e Antonio Giovinazzi. Dopo McLaren e AlphaTauri è l’Alfa Romeo a svelare la monoposto del mondiale di formula 1 2021: la C41 è stata presentata a Varsavia, nel Grand Theatre, alla presenza del team, dei piloti (anche la riserva Robert Kubica).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La monoposto dal rinnovato design presenta però i tradizionali colori rosso e bianco del team, e rappresenta un’evoluzione della C39 che ha gareggiato nella passata stagione. Con un nuovo motore Ferrari la C41 si prepara ai primi test della stagione nel deserto di Sakhir (12-14 marzo). La sessione di prove in Bahrain rappresenterà l’unica possibilità per il team di mettere a punto la nuova vettura prima del via del mondiale con il gp del Barhein.
“Il lancio della monoposto è sempre un momento emozionante, il culmine di mesi di sforzi da parte di tutti in fabbrica e l’inizio di una nuova avventura – ha detto il team principal dell’Alfa Romeo Racing, Frédéric Vasseur -. Penso che la filosofia su cui si basa il team rimanga la stessa: domani dobbiamo fare un lavoro migliore di quello che abbiamo fatto finora. Abbiamo terminato la scorsa stagione in ottava posizione, quindi dobbiamo puntare a un risultato migliore nel 2021. Per farlo, dobbiamo continuare a migliorare in ogni reparto”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo, UAE Tour: Ganna non tradisce, la cronometro è sua
Iridato vince la 2/a tappa. Pogacar sale in vetta alla generale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
22 febbraio 2021
14:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Filippo Ganna si conferma il più forte a cronometro, aggiudicandosi la sfida contro il tempo valida come 2/a tappa della 3/a edizione dell’UAE Tour di ciclismo (21-27 febbraio), unica gara del circuito World Tour disputata in Medio Oriente. Sul percorso lungo 13 chilometri, e ricavato interamente sull’isola di Hudayriyat, il campione del mondo della specialità è stato l’unico corridore capace di scendere sotto i 14′ (13’32”).
Alle spalle di Ganna si è piazzato lo svizzero Stefan Bisseger (14’10”), terzo il danese Mikkel Bjerg, in 14’17”.
Nella classifica generale al comando adesso c’è lo sloveno Tadej Pogacar, che ha 5″ di vantaggio sul portoghese Joao Almeida; terzo Mattia Cattaneo, a 18″. Non ha preso il via la Alpecin Fenix che, d’accordo con gli organizzatori, ha scelto di isolarsi dopo la scoperta di un caso di positività di un membro dello staff nei test Anticovid effettuati ieri.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! Per conoscere tutte le notizie in continuo e costante aggiornamento sul Mondo sportivo clicca qui! INFORMATI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 16 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:52 DI SABATO 20 FEBBRAIO 2021

ALLE 02:26 DI LUNEDì 22 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Larissa Iapichino salta 6.91, eguaglia la madre Fiona May
A 18 anni fa misura per Tokyo, è record mondiale indoor U.20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
15:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Larissa Iapichino fa la storia ed entra di nel gotha del salto in lungo mondiale. Ai Tricolori indoor di Ancona, la 18enne ‘figlia d’arte’ ha realizzato un’impresa che rimarrà scolpita negli annali dell’atletica non solo italiana.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Infatti ha vinto il titolo nazionale strabiliando, perché con la misura di 6.91 ha eguagliato il primato italiano assoluto indoor di sua madre Fiona May che lo aveva ottenuto a Valencia nel 1998, quando vinse (a 28 anni) gli Europei al coperto. “Sono sbalordita, e’ tutto surreale: e ora Tokyo”, dice Larissa. E una storia pazzesca, quella della bambina che pubblicizzava un cioccolato assieme a mamma Fiona in un celebre spot di una quindicina di anni fa e che ora è diventata grande e promette di emulare, se non far meglio, della genitrice che l’ha ispirata, assieme a papà Gianni Iapichino, nello scegliere l’atletica fra i tanti sport che praticava fin dai tempi delle scuole elementari. Di figli d’arte e’ ricco lo sport, ma campioni che a soli 18 anni raggiungono e superano chi gli ha regalato i propri geni, in una simbolica gara attraverso il tempo, sono davvero rari. I cromosomi sono quelli giusti, e lo dimostra anche il fatto che la misura ottenuta oggi dalla ragazza fiorentina di Borgo San Lorenzo è anche il nuovo primato del mondo indoor under 20, che migliora di tre centimetri quello che resisteva dal 1983 e apparteneva alla fenomenale tedesca Heike Drechsler, grande rivale proprio di mamma Fiona. E ancora: nessuna ‘lunghista’ al mondo nel 2021 ha fatto meglio della portacolori delle Fiamme Gialle, che con la prestazione di oggi ha coronato anche il sogno di andare all’Olimpiade di Tokyo. Dove, ma è meglio dirlo a bassa voce, Larissa potrebbe recitare un ruolo da protagonista nonostante la giovanissima età: compirà 19 anni a luglio, stesso mese in cui cominceranno i Giochi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Ancora non ho realizzato quello che ho fatto – commenta la Iapichino -, lo farò con calma. Quando ho visto 6,91 mi sono detta che avevo saltato come mia mamma, poi ho realizzato il resto. E ora tutto mi sembra surreale, un sogno. E anche Tokyo lo è, portare a casa a 18 anni una misura standard per i Giochi non è una cosa da tutti i giorni. Spero di poter imparare dalle tante campionesse che affronterò . Prenderò Tokyo come un’esperienza, serviranno lavoro di testa ed esperienza. Aver battuto un record della Drechsler è una cosa che mi ha sconvolta, lei è stata una delle dee del salto in lungo, e mi è venuto un colpo. Sono molto emozionata”. Quella di oggi è stata una gara pazzesca. Un’emozione mondiale che lascia a bocca aperta il Palaindoor di Ancona. La Iapichino si scatena al quinto salto, con un 6,91 spaziale che, a 18 anni, è una prestazione che nemmeno la due volte campionessa olimpica Drechsler aveva ottenuto alla stessa età. Ma già dai primi salti si intuisce che questo sabato di atletica azzurra si sarebbe trasformato nel pomeriggio dei sogni. Iapichino decolla a 6,68, dopodiché va lunghissima al secondo turno, ma sale la bandiera rossa del giudice per segnalare il nullo. Tutto rinviato. Al terzo e al quarto salto Larissa scrive per due volte 6,75, la stessa identica misura di due settimane fa sulla pedana marchigiana. Sbuffa, non è ancora soddisfatta, capisce di essere a un passo da qualcosa di epocale. E la meraviglia arriva: la rincorsa è veloce, all’asse di battuta regala praticamente nulla e atterrando nella sabbia lascia un segno che non è lontano ai sette metri, la misura dell’elite mondiale. Esplode di gioia quando sul display compaiono quelle magiche tre cifre, tanto desiderate: 6,91. Corre ad abbracciare il coach Gianni Cecconi e il papà Gianni Iapichino, in estasi, come mamma Fiona May che esulta in tribuna, felice da impazzire. E’ nata una stella, che promette di brillare a lungo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
America’s Cup: Luna Rossa a 2 regate finale, ascolti record
Alle 5.00 del mattino registrato il 10% di share su Rai Due
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
18:59
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la tempesta il sereno.
Archiviate le polemiche, le schermaglie strumentali che poco hanno a che fare con lo sport praticato , si riaccendono le luci sul golfo di Hauraki,ad Auckland, in Nuova Zelanda, teatro della 36 ma edizione dell’ America’s Cup.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A catturare l’attenzione le ultime e decisive battute della finale della Prada Cup, l’attesa selezione degli sfidanti.
Luna Rossa Prada Pirelli, protagonista di una partenza da manuale vince la prima regata di giornata ma perde la seconda per un soffio contro gli inglesi di INEOS UK portandosi a un confortante 5 a 1. Domani vincendo due prove potrebbe chiudere la pratica essendo sufficienti solo 2 punti per passare il turno ed andare a sfidare i kiwi di Team New Zealand detentori dell’antica Brocca. Anche se a vincere, almeno per ora a giudicare dai risultati sono stati gli ascolti Tv che premiano l’ evento America’s Cup e la vela in generale che si conferma molto di più di uno sport minore! Le dirette trasmesse la notte su Raidue, dalle 3.50 alle 6.00 ed in replica dalle 8.15 su Raisport +HD hanno già vinto il loro trofeo raggiungendo dati record di ascolto.
Le telecronache, condotte in studio da Giulio Guazzini, voce storica della vela in Rai e veterano dell’America’s Cup, con il supporto di un equipaggio super qualificato composto dai tecnici: Ruggero Tita, Edoardo Bianchi, Paolo Cori e Francesco De Angelis, insieme ai molteplici collegamenti con la Nuova Zelanda, hanno registrato alle 5.00 del mattino il 10% di share con quasi 500 mila telespettatori. Risultati che potrebbero essere incrementati qualora Luna Rossa andasse in finale contro i defender. Da ricordare che tutte le trasmissioni sono trasmesse e reperibili anche su Raiplay.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Larissa Iapichino, Nardella ‘dà entusiasmo e speranza’
Presidente Consiglio toscana: ‘Fa volare l’Italia’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
FIRENZE
20 febbraio 2021
19:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“#LarissaIapichino nella storia! Ha eguagliato sua madre Fiona May col nuovo primato mondiale junior di salto in lungo. Una grande atleta fiorentina che dà entusiasmo e speranza a tanti giovani e al nostro Paese.

Complimenti Larissa, continua così!”. E’ quanto scrive su twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella dopo il nuovo record di Larissa Iachipino ad Ancona.
I complimenti arrivano anche dal presidente del Consiglio regionale toscano Antonio Mazzeo: “Straordinaria Larissa Iachipino!”, scrive su Fb aggiungendo: “Larissa fa volare la Toscana e l’Italia ed è una grande emozione sapere che ci rappresenterà alle Olimpiadi di Tokyo! E, intanto, sarò davvero orgoglioso di poterla incontrare e premiare in Consiglio regionale”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Golf: Thailandia raddoppia, ecco Maxi Edizione da 10 tappe
L’ottavo ‘Amazing Thailand and Qatar Airways’ parte il 13 marzo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
19:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
– La Thailandia e il golf nel Bel Paese non lasciano, anzi raddoppiano. Mentre anche il mondo degli eventi sportivi subisce un forte ridimensionamento a causa del Covid rinviando molti dei suoi appuntamenti più tradizionali, l’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese non si ferma e, insieme ai suoi ormai storici partner in questa avventura Futurviaggi e Qatar Airways, lancia l’ottava edizione di Amazing Thailand and Qatar Airways Golf Cup.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Uno degli appuntamenti più amati dagli appassionati del green inizierà il suo tour nel Country Club di Modena, circolo tra i più belli d’Italia il prossimo 13 marzo, per approdare alla finale nazionale di Folgaria il 12 settembre. Il vincitore si aggiudicherà, come ogni anno, un viaggio in Thailandia.
L’evento cresce ancora di più in importanza e aumenta la sua “taglia” trasformandosi in un maxi torneo grazie alla partnership con l’Associazione Italiana Rotariani Golfisti che ha portato alla definizione di ben 10 tappe inclusa la finale nazionale: “Siamo orgogliosi – afferma Sandro Botticelli, Marketing Manager Ente Nazionale per il Turismo Thailandese in Italia. in un anno così difficile e complicato per il mondo del turismo, innanzitutto di essere arrivati all’ottava edizione e poi di aver stretto una partnership con la gloriosa associazione del Rotary. Per la prima volta arriviamo a 10 tappe, come sempre dislocate da nord a Sud, con finale nazionale a Folgaria nel contesto del prestigioso Golf Club Folgaria. Considerando anche la partecipazione dei soci Rotariani, alla finale parteciperanno più di 50 golfisti top che, fino all’ultima buca, si contenderanno il tanto ambito premio del viaggio in Thailandia” “É un periodo sfidante – aggiunge Mate Hoffman, Country Manager Italia e Malta di Qatar Airways – senza ombra di dubbio, ed è proprio in momenti come questi che è importante supportare le iniziative positive, capaci di dare un segnale incoraggiante. É stato naturale confermare anche quest’anno il nostro sostegno all’Ente Nazionale per il turismo thailandese. La conferma di questa edizione di Amazing Thailand and Qatar Airways Golf Cup è il risultato di un lavoro incredibile ed è un grande piacere farne parte”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer, Wada? Sentenze non si commentano, si rispettano
‘Forse si sentono superiori alla legge. Tokyo? Io ci credo”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
21:49
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho mai sentito nessuna organizzazione criticare la decisione di un tribunale. E’ davvero grave che la Wada attacchi un giudice della magistratura italiana, forse si sentono superiori alla legge.
Le sentenze non si commentano, si rispettano”. Alex Schwazer, in collegamento a Dribbling, risponde alle dichiarazione della Wada, rilasciate dopo la richiesta di archiviazione da parte del gip di Bolzano. Andare a Tokyo? “Io ci credo e ci ho sempre creduto – afferma il 36enne marciatore italiano – Siamo riusciti a dimostrare la mia innocenza, ora possiamo credere di andare a Tokyo. Io posso allenarmi ma non sta a me a decidere”” L’organizzazione mondiale antidoping si è detta “inorridita per le molteplici accuse, sconsiderate e infondate fatte dal giudice contro l’organizzazione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ginnastica: ritmica; parte il campionato di Serie A1
San Giorgio vince la prima tappa di Regular Season
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
22:18
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il Campionato a squadre di Ginnastica Ritmica – quest’anno titolato “Trofeo San Carlo Veggy Good” – è ufficialmente ripartito. Dopo le emozioni della straordinaria Final Six, in scena a fine ottobre al Pala Gianni Asti di Torino, con la sua formula innovativa e con i “trielli” di specialità trasmessi in diretta su Canale Nove ed Eurosport di fronte ad oltre duecentomila telespettatori, la Serie A dei piccoli attrezzi alza nuovamente il sipario, lanciando la corsa ai titoli del 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nella cornice della Primavera Napoletana della Ginnastica – protocollo d’intesa in via di sottoscrizione tra la FGI e il Comune di Napoli – si sono riaperti i cancelli del Pala Vesuvio di Ponticelli, impianto di alto livello al centro delle Universiadi 2019 e rilanciato, lo scorso anno, con una serie di grandi eventi ginnici. Nella massima serie è la San Giorgio ’79 di Desio ad imporsi sugli altri undici club in gara.
Con i quattro esercizi portati in pedana da Anstasiia Salos, Martina Brambilla, Giorgia Galli ed Eleonora Tagliabue, la società del Presidente Oreste De Faveri, con 86.100 punti, si assicura la testa della classifica di Regular Season. Sulla piazza d’onore della prima tappa di Campionato – organizzata dall’Evoluzione Danza di Colomba Cavaliere – sono salite le ginnaste della Faber Ginnastica Fabriano (Milena Baldassarri, da Anais Carmen Bardaro, Sofia Raffaeli e Serena Ottaviani), già detentrice di quattro scudetti consecutivi. Il club presieduto da Angela Piccoli, con 82.850 punti, sale sul secondo gradino del podio partenopeo davanti alla società di Anna Mazziotti, l’Armonia d’Abruzzo (Eva Gherardi, Anna Sokolova, Enrica Paolini e Vittoria Quoiani), terza a quota 76.900. Quarta posizione per la Forza e Coraggio Milano con 76.850 punti complessivi.
Completano la classifica: Motto Viareggio (pt. 76.400), Iris Giovinazzo (pt. 76.350), ASU di Udine (pt. 74.700), Aurora Fano (pt. 74.550), Olimpia Senago (pt. 68.750), Eurogymnica Torino (pt. 63.100), Polimnia Ritmica Romana (pt. 62.450) e Terranuova Bracciolini (pt. 60.400).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coppa America: Luna Rossa vince Prada Cup e va in finale
Dominate le due regate della notte contro britannici di Ineos
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
05:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Luna Rossa vince la Prada Cup e conquista l’accesso alla finale della Coppa America, dove affronterà Team New Zealand. L’equipaggio azzurro ha dominato le due regate della notte contro l’imbarcazione britannica Ineos portandosi così sul 7-1 nella serie.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La finale di coppa America si terrà, sempre nelle acque del Golfo neozelandese di Hauraki, dal 6 al 15 marzo prossimo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Grazie al successo su Ineos Team UK ed alla vittoria della Prada Cup, Luna Rossa è lo sfidante per la seconda volta nella storia della America’s Cup: era successo nel 2000, proprio a Auckland, quando la barca italiana si era meritata il soprannome di Silver Bullet. Patrizio Bertelli dopo quella prima sfida ne ha volute altre cinque, questa attraverso il Circolo della Vela Sicilia. “Un bravo all’equipaggio – ha detto l’armatore – ed a tutto il team che ha lavorato senza sosta per ottenere il risultato. Adesso dobbiamo pensare al Match finale dell’America’s Cup contro i neozelandesi”. Le due regate decisive si sono incastonate in una giornata perfetta per l’equipaggio condotto dai due timonieri Francesco Checco Bruni e James Jimmy Spithill, che ha chiuso ogni porta all’avversario. Luna Rossa accede al 36/mo Match dell’America’s Cup dopo aver battuto 7-1 Britannia, la barca presentata dal Royal Yacht Squadron di Cowes, uno dei templi della vela. Il super equipaggio di Sir Ben Ainslie, finanziato da Sir Jim Ratcliffe, non ce l’ha fatta e non potrà tentare di riportare la Coppa la dove manca da 170 anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coppa America: Bertelli, un bravo ai ragazzi di Luna Rossa
“Adesso pensiamo alla finale contro i neozelandesi”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
10:27
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Grazie al successo su Ineos Team UK ed alla vittoria della Prada Cup, Luna Rossa è lo sfidante per la seconda volta nella storia della America’s Cup: era successo nel 2000, proprio a Auckland, quando la barca italiana si era meritata il soprannome di Silver Bullet. Patrizio Bertelli dopo quella prima sfida ne ha volute altre cinque, questa attraverso il Circolo della Vela Sicilia.

“Un bravo all’equipaggio – ha detto l’armatore – ed a tutto il team che ha lavorato senza sosta per ottenere il risultato.
Adesso dobbiamo pensare al Match finale dell’America’s Cup contro i neozelandesi”.
Le due regate decisive si sono incastonate in una giornata perfetta per l’equipaggio condotto dai due timonieri Francesco Checco Bruni e James Jimmy Spithill, che ha chiuso ogni porta all’avversario. Luna Rossa accede al 36/mo Match dell’America’s Cup dopo aver battuto 7-1 Britannia, la barca presentata dal Royal Yacht Squadron di Cowes, uno dei templi della vela. Il super equipaggio di Sir Ben Ainslie, finanziato da Sir Jim Ratcliffe, non ce l’ha fatta e non potrà tentare di riportare la Coppa la dove manca da 170 anni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coppa America: Sirena, con New Zealand ce la giochiamo
Skipper Luna Rossa: “Grazie per il sostegno dall’Italia”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
10:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono felice per il team perché è stata una coppa non facile finora ed è giusto che oggi si godano la giornata. Da domani pensiamo a Team New Zealand.
Andremo lì a testa bassa e ce la giocheremo fino alla fine”. Max Sirena, skipper e team director di Luna Rossa, può finalmente rilassarsi per qualche ora, senza perdere d’occhio la finale di America’s Cup contro la corazzata neozelandese. “Abbiamo un sacco di cose nuove da provare – ha aggiunto – e non possiamo rilassarci più di tanto. Ci alleneremo in modo da non abbassare la guardia e tenere alto il ritmo”.
Poi un grazie speciale: “Questo è un momento particolare per il team, l’ultima volta che siamo arrivati qui è stato più di 20 anni fa. Voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno supportato, soprattutto attraverso i social. Speriamo di aver regalato qualche momento di spensieratezza agli italiani che stanno vivendo una situazione molto difficile”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis:Open Australia,trionfa Djokovic, Medvedev ko in 3 set
Il serbo n.1 al mondo vince il titolo per la nona volta
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
11:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic ha vinto per la nona volta gli Australian Open di tennis, primo slam della stagione 2021. Nella finale giocata alla Rod Laver Arena di Melbourne il serbo, già campione in carica, ha battuto in tre set il russo Daniil Medvedev, con il punteggio di 7-5, 6-2, 6-2.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: Liensberger vince oro slalom, Curtoni 18/a
Italia a mani vuote. Domani slalom uomini chiude i Mondiali
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
20 febbraio 2021
15:52
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Katharina Liensberger in 1.39.50 ha vinto l’oro iridato in slalom speciale. Per l’austriaca si tratta del secondo oro ai Mondiali di Cortina come Lara Gut, entrambe ‘regine della manifestazione.
Argento alla slovacca Petra Vhlova in 1.45.50 e bronzo in 1.41.48 alla americana Mikaela Shiffrin, quarta medaglia a Cortina 2021.
Miglior azzurra, nella disciplina in cui l’Italia è da anni piu’ debole, è stata Irene Curtoni 18/a in 1.43.67 seguita da Martina Peterlini 19/a in 1.43.82. Per l’austriaca è anche al prima vittoria in questa disciplina dopo essere però stata sempre sul podio in questa stagione.
Domani lo slalom speciale uomini chiudera’ i Mondiali di Cortina. L’Italia manda in pista il giovane Alex Vinatzer – unico podio azzurro in questa stagione con un terzo posto – e poi i collaudati Manfred Moelgg, Stefano Gross e Giuliano Razzoli. La pista sara’, come nello slalom donne, ripidissima e con un fondo che dovra’ fare i conti con un sole primaverile.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: trionfa Djokovic, Medvedev ko in tre set
Il serbo n.1 al mondo vince il titolo per la nona volta
(2)
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
13:50
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic ha vinto per la nona volta gli Australian Open di tennis, primo slam della stagione 2021. Nella finale giocata alla Rod Laver Arena di Melbourne il serbo, già campione in carica, ha battuto in tre set il russo Daniil Medvedev, con il punteggio di 7-5, 6-2, 6-2.  Con questo successo, ottenuto in meno di due ore di gioco, Djokovic non solo si è confermato numero 1 del mondo, ma a 33 anni è tornato a due sole lunghezze dal record per le vittorie di trofei del Grande Slam, detenuto dalla coppia Roger Federer-Rafael Nadal.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Medvedev ha perso la sua seconda finale importante dopo gli US Open 2019 e ha visto la sua serie di 20 vittorie consecutive interrotta bruscamente, ma può consolarsi con il posto guadagnato nella classifica Atp, dove sale dal quarto al terzo.
Djokovic: “Grazie Melbourne, è una storia d’amore” – “Ringrazio questo campo, la Rod Laver Arena, Melbourne ti voglio sempre più bene e continua a crescere questo rapporto d’amore per te”. Novak Djokovic rende omaggio così allo Slam australiano vinto per la nona volta: il n.1 del tennis mondiale, che in finale ha battuto Daniil Medveded, ha ringraziato anche gli organizzatori. “E’ stata una corsa altalenante come le montagne russe – ha detto il campione serbo durate la premiazione – ringrazio il mio fisioterapista che mi ha consentito di giocare fino a qui. E’ stato fatto un lavoro eccezionale, non era facile e dovrebbero essere tutti orgoglioso per quello che hanno messo insieme, consentendoci di giocare il torneo”. Parole di stima poi a Medveded: “Hai classe e lo hai dimostrato ancora una volta. Sei uno dei giocatori più complicati da affrontare, è solo una questione di tempo, se non ti dispiace aspettare ancora qualche anno…”. E anche Medveded aveva elogiato Novak: “Non è facile parlare dopo che hai appena perso una finale di Slam, ma congratulazioni a Novak, nove slam australiani e immagino non sarà nemmeno l’ultimo – le parole del campione russo -. La prima volta che ho giocato con lui ero n.600/o e pensavo che non mi avrebbe rivolto la parola, e invece mi ha trattato come fosse il mio migliore amico e non è mai cambiato, anche adesso che sono qui. Non è stata la mia giornata però grazie per essere stati tutti qui e prima o poi vinceremo un titolo dello slam. Ringrazio chi ci ha fatto giocare questo torneo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: oro slalom speciale a Foss-Solevaag, Vinatzer 4/o
Doppietta norvegese col bronzo di Kristoffersen, Argento a Pertl
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA (BELLUNO)
21 febbraio 2021
14:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nello slalom speciale iridato, ultima gara di Cortina 2021, l’oro è andato al norvegese Sebastian Foss -Solevaag in 1.46.48, 29 anni ed una vittoria in coppa. Era da Sestriere 1997 che, con Tom Stiansen, la Norvegia non vinceva questo titolo.

Argento all’austriaco Adrian Pertl in 1.46.69 e bronzo all’altro norvegese Henrik Kristoffersen in 1.46.95. Per gli scandinavi sono le prime medaglie individuali in questi mondiali dopo l’oro nella gara a squadre. Quarto posto in 1.47.68 per il giovane azzurro azzurro Alex Vinatzer che era secondo dopo la prima manche. Più indietro Manfred Moelgg in 1.49.53.
Chiuso l’appuntamento più importante dell’anno, per lo sci alpino la stagione agonistica non è però ancora finita e tra pochi giorni torna la coppa del mondo. Da venerdì a domenica prossimi le donne saranno in Val di Fassa per due discese ed un superG. Gli uomini gareggeranno invece sabato e domenica a Bansko, in Bulgaria, con due slalom gigante.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Atletica, Tamberi vola a 2,35, migliore al mondo dell’anno
Ad Ancona il marchigiano vince il titolo italiano indoor nel salto in alto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
17:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurro Gianmarco Tamberi torna al primo posto delle liste mondiali dell’anno nel salto in alto volando alla quota di 2,35 ad Ancona. Sulla pedana di casa, il campione europeo indoor aggiunge un centimetro alla misura saltata mercoledì a Torun (2,34) e poi tenta di eguagliare il primato italiano al coperto di 2,38 che ha realizzato nel 2016, ma senza fortuna. Il marchigiano conquista il titolo di campione italiano nella seconda giornata degli Assoluti indoor, all’indomani dell’exploit di Larissa Iapichino che ha realizzato la migliore prestazione mondiale 2021 con 6,91 nel salto in lungo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Hockey:Mignardi confermato a presidenza federazione italiana
Rieletto con il 55,83% dei voti contro 44,17 sfidante Silvano
w
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
16:07
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sergio Mignardi è il presidente della Federazione Italiana Hockey per il Quadriennio Olimpico 2021-24. Questo il risultato emerso dalla 29/a Assemblea Elettiva Fih svoltasi oggi al PalaFijlkam di Ostia.
In un’assemblea dalla partecipazione altissima – e che ha visto accreditati (in presenza o mediante delega) il 99.4% degli aventi diritto al voto – Mignardi ha ottenuto il 55.83% dei voti, superando l’altro candidato Ermanno Silvano, fermo al 44.17%. Per Sergio Mignardi (in carica dal 2015) si tratta del terzo mandato consecutivo.
Le elezioni si sono svolte dopo un periodo di commissariamento di 5 mesi, resosi necessario dopo lo svolgimento della 28/a Assemblea Elettiva Fih che, lo scorso 20 settembre 2020, aveva determinato un risultato di perfetta parità tra i candidati: 49.95% ciascuno. Una parità spezzata oggi dagli oltre dieci punti percentuali di vantaggio, ottenuti da Mignardi su Silvano.
“Ringrazio tutti coloro che hanno voluto rinnovarmi la fiducia” – il commnti del rieletto Mignardi -. Oggi è importante, ma è ancora più importante lavorare per le generazioni future: tutti insieme faremo un grande hockey”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Biathlon: Mondiali; azzurri fuori dal podio in gare chiusura
Nelle mass start Vittozzi quinta e Hofer settimo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
16:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Italia ancora fuori dal podio nelle prove dell’ultima giornata dei Mondiali di biahtlon, a Pokljuka (Slovenia). Nella massa start femminile, Lisa Vittozzi ha chiuso al quinto posto e Dorothea Wierer all’ottavo, mentre nella gara maschile settimo posto per Lukas Hofer, che era uscito dall’ultimo poligono in quarta posizione.
Thomas Bormolini si è classificato 24/o.
La sappadina Vittozzi ha sognato di entrare in zona medaglia fino all’ultimo poligono, da cui era uscita in seconda posizione, ma si è dovuta accontentare del piazzamento a causa di un calo sugli sci e della rimonta delle norvegesi Ingrevold Landmark Tandrevold, Tiril Echkoff e Marte Olsbu Roeiseland, giunte al traguardo nell’ordine alle spalle della medaglia d’oro, l’austriaca Lisa Therese Hauser. Tre errori hanno invece relegato all’ottavo posto Wierer, anche lei nelle posizioni di vertice per lunghi tratti della competizione.
Nella mass start maschile l’oro è stato vinto dal norvegese Sturla Holm Laegreid, che ha preceduto il connazionale Johannes Dale e il francese Quentin Fillon Maillet.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: qualificazione europee; Macedonia-Italia 87-78
Azzurri chiudono torneo da primi, con 4 vittorie e 2 sconfitte
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PERM’
21 febbraio 2021
16:40
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si chiude con una sconfitta contro la Macedonia del Nord, 87-78, l’avventura dell’Italbasket nelle qualificazioni europee. Gli azzurri, pur avendo già in tasca il pass per l’Europeo in qualità di paese ospitante, terminano in testa al Girone B davanti alla Russia (battuta due volte), all’Estonia e ai macedoni, che domani si giocheranno l’accesso all’Europeo in un vero e proprio spareggio contro l’Estonia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Quello dell’Italia è un percorso che si chiude con quattro vittorie e due sconfitte in sei partite, e soprattutto con l’esordio di ben 14 giocatori che prima dell’inizio di questo torneo non avevano mai vestito la maglia della Nazionale maggiore. “Complimenti alla Macedonia del Nord per come ha giocato nel secondo tempo – il commento del ct azzurro Romeo Sacchetti -. La loro fisicità ci ha messo in grande difficoltà e abbiamo sofferto tantissimo Dimitrijevic. Avevo già visto segnali di cedimento negli ultimi cinque minuti del primo tempo.
Nel complesso bisogna dire che queste sei partite ci sono state davvero molto utili per far crescere tantissimi giovani”.
Per l’Italia quella ad Euro 2022 sarà la 38/a partecipazione alla massima competizione continentale su 41 edizioni a partire dal 1935. Il torneo del 2022, inizialmente previsto per il 2021 e rimandato a causa della pandemia sarà organizzato congiuntamente da quattro Paesi: Italia (un girone al Forum di Assago a Milano) Repubblica Ceca (Praga), Georgia (Tbilisi) e Germania (Colonia). I tedeschi ospiteranno anche la fase finale prevista a Berlino.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dagnoni nuovo presidente Fci, succede a Di Rocco
Assemblea sceglie il n.1, battuti Martinello e Daniela Isetti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
18:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cordiano Dagnoni è il nuovo presidente della Federazione ciclistica italiana. Con 128 voti (pari al 55,9%) si è assicurato al ballottaggio il successo su Silvio Martinello che ha ottenuto invece 96 preferenze (41,92%); battuta al primo turno l’altra candidata Daniela Isetti.
Al termine dell’assemblea elettiva c’è stato il passaggio di consegne, che inaugura una nuova era, tra Dagnoni e Renato Di Rocco, presidente uscente in carica dal 2005. Eletti anche i tre vicepresidenti: Carmine Acquasanta, Ruggero Cazzaniga e Norma Gimondi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Brambilla vince ultima tappa e giro Alpi Marittime
Italiano s’impone per distacco e trionfa anche nella generale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
21 febbraio 2021
18:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Bella impresa di Gianluca Brambilla sulle strade della Provenza. Il portacolori della Trek Segafredo ha vinto per distacco la terza e ultima tappa del giro delle Alpi Marittime e ha conquistato anche il successo finale nella corsa francese.
Nell’ordine d’arrivo di oggi al secondo posto, a 13″ da Brambilla, c’è il britannico Tao Geoghegan Hart, mentre nella classifica generale finale Brambilla si è imposto con 5″ di vantaggio sul canadese Michael Woods (Israel Start-Up Nation) e 6″ sul compagno di squadra olandese Bauke Mollema.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! Tutte le discipline sportive in costante aggiornamento! Da non perdere! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:08 DI VENERDì 19 FEBBRAIO 2021

ALLE 15:52 DI SABATO 20 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Schwazer: il legale “Alex liberato da infame sospetto”
Brandstaetter:”Sorpreso da reazione Wada,chiudere brutta pagina”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
19 febbraio 2021
16:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Ho trovato Alex liberato perché cade questo infame sospetto nei suoi confronti. Ora ovviamente si aprono anche nuovi orizzonti anche sportivi ed andremo a esaminare eventuali ricorsi in via gerarchica oppure davanti alle autorità sportive svizzere”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Lo dice il legale di Alex Schwazer, l’avvocato bolzanino Gerhard Brandstaetter.
Brandstaetter si dice sorpreso dalla dura reazione di Wada.
“Ritengo – aggiunge – che sarebbe arrivata l’ora di collaborare di trovare delle soluzioni più che giuridiche anche umane in una vicenda che ha segnato una brutta pagina della storia dello sport”.
Il legale bolzanino invita le federazioni competenti e la stessa Wada “a rivalutare il loro comportamento ed il loro atteggiamento nei confronti di un atleta che è un talento straordinario per lo sport e che ha dimostrati in questi un carattere ed una fiducia che ora è stata ripagata”.
Brandstaetter sottolineare che il provvedimento del gip di Bolzano Walter Pelino “chiarisce che Alex non ha commesso il fatto ed è questa circostanza che l’ha sollevato molto”. “Nel provvedimento ovviamente si parla di comportamenti non solo gravemente colposi ma dolosi e quindi valuteremo anche eventuali iniziative in sede penale e in sede civile”, conclude il legale.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: qualificazioni europee; Italia-Estonia 101-105
Prima sconfitta azzurri arriva all’over time. Sacchetti deluso
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PERM’
19 febbraio 2021
17:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Stanca, imprecisa ma tanto orgogliosa. L’Italia del basket incappa nella prima sconfitta nel percorso di qualificazione a EuroBasket 2022 (1-18 settembre, a cui l’Italia è già ammessa in qualità di paese ospitante, a Milano, di uno dei quattro gironi eliminatori) contro l’Estonia dopo aver recuperato un gap di 22 punti e aver chiuso all’overtime 101-105.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
A meno di 24 ore dalle fatiche contro la Macedonia del Nord, gli azzurri sono apparsi appannati e nella parte centrale del match hanno subito la freschezza e le motivazioni di un’Estonia a caccia di punti pesanti per qualificarsi alla rassegna continentale del prossimo anno. Dopo un primo quarto in equilibrio, l’Italia è scivolata in basso ma ha trovato la forza di reagire e agguantare il tempo supplementare con un canestro di Marco Spissu (16 punti e career high). Poi però una tripla di Drell ha chiuso i giochi. Top scorer di giornata Michele Vitali, 24 punti e nuovo career high. Ora gli azzurri torneranno in campo, per il loro ultimo match, domenica alle 13 di nuovo contro la Macedonia del Nord.
“Ho rivisto le stesse pecche di ieri, solo che questa volta non è bastato l’ultimo quarto per sistemare le cose – il commento del ct Romeo Sacchetti -. Abbiamo sbagliato molto in difesa e quando commetti così tanti errori lasci tiri facili e penetrazioni agli avversari. Per trenta minuti l’Estonia ha giocato un ottimo basket. Bene la reazione nel finale ma quando arrivi punto a punto dopo una rincorsa così dispendiosa devi essere perfetto e così non è stato”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: Supermedi UE; Nunez, ‘ecco come batterò Scardina’
Venerdì 26 a Milano per ‘Toretto’ c’è un avversario pericoloso
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
19 febbraio 2021
17:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì 26 febbraio nel match clou della manifestazione organizzata a porte chiuse all’Allianz Cloud di Milano da Opi Since 82-Matchroom e Dazn, Daniele ‘Toretto’ Scardina sfiderà lo spagnolo Cesar Nunez per il titolo dell’Unione Europea dei pesi supermedi, attualmente vacante, sulla distanza delle dodici riprese. Dazn trasmetterà l’evento in diretta, e poi anche ‘on demand’.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nato a Pamplona 35 anni fa, alto 179 centimetri, soprannominato ‘Bam Bam’ e professionista dal novembre 2015, Cesar Nunez ha disputato 20 incontri, con un record di 17 vittori, 9 prima del limite, 2 persi e 1 pareggiato. Nel 2018 è stato campione di Spagna dei pesi medi battendo Jorge Vallejo.
“Ho saputo che avrei affrontato Daniele Scardina a fine dicembre, quando mi ero preparato per il match contro Zach Parker (sfida saltata per la positività al Covid del ‘cutman’ dello spagnolo n.d.r.) e quindi ero già in forma. In ogni caso, due mesi sono sufficienti per affrontare un avversario di qualità come Daniele e con un titolo in palio”. “Scardina è un ottimo pugile, che usa bene il jab – dice ancora lo spagnolo – e che sa trovare la distanza giusta per colpire l’avversario. Ma ho già affrontato rivali con il suo stile di combattimento e ho sempre vinto. Sono stato a lungo inattivo ed ho molta voglia di tornare sul ring”.
Nunez, che è stato campione di Spagna dei pesi medi, ora combatte da supermedio e tra le due categorie ci sono quasi quattro chili di differenza. In quale sente di rendere di più? “In questo momento, nei supermedi – risponde -. Non ho problemi a rientrare nel limite di peso (da 72,574 a 76,205 kg), mi sento bene fisicamente e sono soddisfatto della mia preparazione”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo 2020: Bach, Cio grato al G7 per sostegno e fiducia
N.1 Comitato, ci ispira a rafforzare sforzi con Giappone
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
19 febbraio 2021
20:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Accogliamo con favore il messaggio di sostegno dei leader del G7 per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, che si terranno la prossima estate.
Al Cio siamo molto grati per questo forte segnale di fiducia e incoraggiamento”.
Lo afferma il presidente del Comitato olimpico internazionale, Thomas Bach, in merito alla dichiarazione dei membri del G7 a sostegno “dell’impegno del Giappone a tenere i Giochi di Tokyo 2020 in modo sicuro e protetto come simbolo di unità globale per superare Covid-19”.
“Questo ci ispirerà a rafforzare anche i nostri sforzi, insieme al governo giapponese e al Comitato Organizzatore di Tokyo 2020, per organizzare questi Giochi Olimpici e Paralimpici in modo sicuro e protetto per tutti i partecipanti”, conclude Bach.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer:World Athletics,per lui niente gare fino a 2024
Federazione mondiale,’rifiutiamo intento minare decisione Tas’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
19 febbraio 2021
21:56
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Niente Giochi di Tokyo, Alex Schwazer non potrà gareggiare fino al 2024, anno in cui scadrà la sua squalifica per doping. A sottolinearlo, con un comunicato, è World Athletics, la ex Iaaf, federazione mondiale della disciplina regina delle Olimpiadi, secondo cui “il signor Schwazer non potrà partecipare a competizioni internazionali fino al 2024”.
“Rifiutiamo qualsiasi intento da parte dell’atleta o altre persone di minare o annullare la decisione finale e vincolante del Tas”, sottolinea la nota.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; i Clippers fermano la corsa di Utah
Vince invece Philadelphia e consolida suo primato a est
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
09:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
E’ andato ai Clippers il match clou del turno di questa notte in Nba: i californiani hanno infatti battuto per 116-112 Utah Jazz, capolista della Western Conference, che finora ha tenuto un ruolino di marcia impressionante e proveniva da nove vittorie di seguito. I Clippers si sono aggiudicati la gara per 116-112 grazie anche a Kawhi Leonard, che ha firmato 29 punti; a Utah invece non sono serviti i 35 punti di Donovan Mitchell.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il risultato tuttavia non ha cambiato l’assetto di classifica: Utah resta sempre saldamente al primo posto, mentre i Clippers si confermano al terzo.
Non ha mancato il bersaglio invece la capolista della Eastern Conferenze, Philadelphia, che ha sconfitto i Chicago Bulls per 112-105 con una super partita di Joel Embiid, autore di una favolosa doppia doppia da 50 punti e 17 rimbalzi.
Sempre a est si registra anche il ritorno al successo dei Bucks, che stanno attraversando un periodo negativo dopo un brillante avvio di stagione. La formazione di Milwaukee veniva da 5 ko consecutivi, costati la perdita del secondo posto. Stanotte i Bucks hanno vinto contro gli Oklahoma City Thunder con il punteggio di 98-85, trascinati dal greco Giannis Antetokounmpo, che ha messo il suo sigillo su 29 punti, 19 rimbalzi e 8 assist.
In campo anche Danilo Gallinari, per lui 9 punti.
In chiave di classifica a est, vittoria anche di Boston su Atlanta 121-109. Mentre a ovest Phoenix ha piegato i Pelicans 132-114.
Infine da segnalare i 50 punti messi a segno da Jamal Murray nella sfida che Denver ha vinto contro i Cavs per 120-103.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Naomi Osaka vince il suo secondo Australian Open
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
11:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pronostico rispettato agli Australian Open di tennis, dove Naomi Osaka ha conquistato il titolo 2021 battendo in finale l’americana Jennifer Brady. Per la 23enne giapponese si tratta della seconda vittoria a Melbourne dopo quella del 2019 e del quarto Slam in carriera.

In un match che non ha avuto storia, davanti al pubblico di Melbourne Park, Osaka si è affermata con il punteggio di 6-4 6-3 sull’avversaria, in appena un’ora e 17 minuti di gioco.
La nuova regina di Melbourne grazie a questa vittoria sale dalla terza alla seconda posizione nella nuova classifica mondiale del tennis; in vetta c’è sempre l’australiana Ashley Barty
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: Falcinelli è nuovo campione italiano Superwelter
27enne romano domina Segura in sfida tricolore ad Anguillara
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
12:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il PalaSport di Anguillara ha ospitato ieri in tarda serata un evento di pugilato targato BBT Boxing Team e realizzato in collaborazione con la federazione italiana. Main event della riunione è stata la sfida per il titolo italiano dei Superwelter tra l’imbattuto pugile capitolino Damiano Falcinelli (15-0-0), allievo del maestro Italo Mattioli e amministrato da Davide Buccioni, e il domenicano naturalizzato italiano (vive da anni a Torino) Christian Arvelo Segura.
E’ stato un match intenso, dominato da Falcinelli a partire dal quinto round, e alla fine il 27enne romano si è imposto per Ko tecnico all’inizio della decima ripresa. Così Falcinelli ha portato a casa la cintura di campione d’Italia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tennis: Naomi Osaka vince il suo secondo Australian Open
(2)
La giapponese numero 3 del mondo batte l’americana Brady 6-4 6-3
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
12:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pronostico rispettato agli Australian Open di tennis, dove Naomi Osaka ha conquistato il titolo 2021 battendo in finale l’americana Jennifer Brady. Per la 23enne giapponese si tratta della seconda vittoria a Melbourne dopo quella del 2019 e del quarto Slam in carriera.

In un match che non ha avuto storia, davanti al pubblico di Melbourne Park, Osaka si è affermata con il punteggio di 6-4 6-3 sull’avversaria, in appena un’ora e 17 minuti di gioco.
La nuova regina di Melbourne grazie a questa vittoria sale dalla terza alla seconda posizione nella nuova classifica mondiale del tennis; in vetta c’è sempre l’australiana Ashley Barty.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rugby: si ritira Dan Carter, è stato ‘Maradona palla ovale’
L’ex n.10 degli All Blacks dice addio, ha vinto due Mondiali
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
12:36
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dan Carter si ritira dal rugby professionistico dopo 19 anni di carriera. Il 39enne mediano d’apertura, vincitore della Coppa del Mondo con gli All Blacks nel 2011 e nel 2015, ha annunciato l’addio all’attività agonistica tramite una nota sui propri social.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Carter lascia il rugby giocato detenendo il record del maggior numero di punti segnati nei test match internazionali, 1.598, ben 350 in più del secondo classificato, Jonny Wilkinson.
Carter è stato nominato ‘Giocatore dell’anno’ dalla federazione internazionale, premio che in ambito rugbistico equivale al Pallone d’Oro del calcio, in tre occasioni, eguagliando il primato detenuto da un altro All Black, Richie McCaw.
Carter, che in passato è stato definito il ‘Maradona del rugby’ e viene considerato il miglior mediano d’apertura, e quindi n.10, di tutti i tempi, dopo essersi ritirato dalla nazionale, ha giocato tre anni nel Racing 92 Parigi e altre due stagioni in Giappone ai Kobe Steelers. Pochi mesi fa era tornato in Nuova Zelanda per un breve periodo con gli Auckland Blues, mantenendo il proposito di chiudere la carriera giocando in patria.
“Mi ritiro ufficialmente dal rugby – ha scritto Carter su Twitter -. Uno sport che ho giocato per 32 anni, che ha formato la persona che sono diventata oggi. Non posso che ringraziare tutte le persone che sono state coinvolte in questa mia avventura, con un pensiero particolare ai tifosi. Il rugby sarà sempre parte della mia vita. Grazie”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: slalom uomini; Vinatzer, spero di mostrare mio valore
Domani chiudono Mondiali;azzurro,’non vedo l’ora che arrivi gara
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: slalom uomini; Vinatzer, spero di mostrare mio valore
Domani chiudono Mondiali;azzurro,’non vedo l’ora che arrivi gara
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
20 febbraio 2021
14:54
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Mi sento bene, credo di aver di nuovo un buon ritmo dopo un gennaio abbastanza brutto, perché mi sono allenato bene. Ora spero di dimostrare il mio valore nella gara di domani, e non vedo l’ora che arrivi”.

Lo dice, alla vigilia della gara di slalom speciale uomini che chiuderà i Mondiali di sci alpino a Cortina, l’azzurro Alex Vinatzer, sul quale si appuntano le maggiori speranze di Casa Italia di ripetere l’exploit di Luca De Aliprandini, argento nel gigante.
Vinatzer, come tutti gli azzurri, ha avuto modo di provare la pista prima della rassegna iridata, ma le condizioni erano diverse. “Quando l’abbiamo fatto la pista era ghiacciata – spiega -, ora invece la neve è più aggressiva e più facile da affrontare. Comunque la pista rimane difficile, e bisogna adattarsi facendo del proprio meglio. In ogni caso, averla testata prima è stato un vantaggio, vedremo domani se la bagnano prima della gara e poi cosa succederà”.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! SEGUI LEGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:41 DI GIOVEDì 18 FEBBRAIO 2021

ALLE 16:08 DI VENERDì 19 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Schwazer ‘fatta giustizia, un giorno che mi ripaga’
Marciatore: “Quattro anni di battaglie, è stata durissima”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
16:41
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono molto felice che dopo quattro anni e’ mezzo di attesa finalmente e’ arrivato il giorno in cui e’ stata fatta giustizia”. Cosi’ Alex Schwazer commenta il provvedimento del gip di Bolzano, in una dichiarazione audio, fatta recapitare dalla sua manager, Giulia Mancini.

“Probabilmente non potro’ dimenticare tutte le cose – aggiunge Schwazer – , ma il giorno di oggi mi ripaga un po’ di tante battaglie che insieme ad altri che mi sono stati vicini ho dovuto affrontare in questi quattro anni e mezzo, che non sono stati per nulla facili”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer: Tamberi “se incastrato è davvero vergognoso”
Azzurro aveva attaccato Alex:”Ma non cambia mia idea sul doping”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
18:38
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho elementi per giudicare questa notizia, posso dire però che, se dovesse essere confermata, è da brividi. Una cosa del genere, se capitasse a qualsiasi atleta al mondo, sarebbe venti volte più dolorosa dell’infortunio che ho subito a pochi giorni dall’olimpiade”.
Così Gianmarco Tamberi, commenta l’archiviazione da parte del Tribunale di Bolzano sul caso doping di Alex Schwazer. Il campione azzurro del salto in alto nel 2016 era stato molto duro nei confronti del marciatore definendolo “vergogna d’Italia” chiedendo che venisse “squalificato a vita” e “cacciato dalla nazionale. La nostra forza è essere puliti, non lo vogliamo” aveva detto a pochi mesi mesi dalle Olimpiadi di Rio. “Non cambia la mia idea sul doping – sottolinea Tamberi -, lo sport deve essere pulito e su questo non mi muoverò mai di un centimetro, ma se è vero che Schwazer sia stato incastrato, questa cosa è davvero vergognosa, e posso soltanto immaginare che cosa abbia passato in questi anni”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cozzoli, bene parole di Draghi su visione sociale sport
Presidente Sport e Salute, è nostra preoccupazione e missione
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
19:03
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Senza dimenticare il dramma che sta vivendo il sistema dal punto di vista occupazionale ed economico, il presidente del Consiglio coglie il valore profondo dello sport: quello inclusivo, sociale ed educativo. Di tutti e per tutti”.
Così Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute spa, società dello Stato per la promozione dello sport di base e dei corretti stili di vita, commenta le parole di Mario Draghi pronunciate oggi in replica alla Camera per il voto di fiducia.
“Non possiamo che esprimere grande soddisfazione e apprezzamento sincero per questa visione del mondo dello sport – ha aggiunto Cozzoli -. E’ la missione di Sport e Salute, è la nostra preoccupazione per evitare che cresca una generazione Covid, senza scuola e senza sport. Riportare l’attività e la vita nei campetti, nelle piscine, nelle palestre, nelle società di tutta Italia resta il nostro principale obiettivo”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Governo: Valente (M5S), “positive parole di Draghi su sport”
“Spero che il segnale si declini presto in azioni concrete”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
20:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Le parole del presidente Draghi sul mondo dello sport sono un segnale molto positivo, che mi auguro si declini presto in azioni concrete, per un settore che ha sofferto e soffre a causa della pandemia e che deve ridiventare centrale nel dibattito pubblico. Dallo sport di base all’attività motoria passa il cambiamento culturale e sociale che vogliamo per il Paese.
Abbiamo lavorato e continueremo a lavorare per sostenere il sistema sportivo italiano”. Così Simone Valente, deputato del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura, commenta le parole di Mario Draghi pronunciate alla Camera per il voto di fiducia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Qualificazioni Euro2020: Italia-Macedonia Nord 92-84
A Perm nuovo successo azzurri, ancora imbattuti nel girone B
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
20:08
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Italbasket batte la Macedonia del Nord 92-84 a Perm (Russia) e conquista la quarta vittoria in altrettante gare disputate nel corso delle qualificazioni a EuroBasket 2022. Il primo dei tre impegni nella ‘bolla’ russa non è certo semplice e per stessa ammissione del ct, Meo Sacchetti, non è stata la migliore prestazione fin qui offerta, ma gli Azzurri – peraltro già qualificati come Paese ospitante – sono ancora imbattuti e guidano il gruppo B.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
I macedoni, con l’acqua alla gola, giocano una partita ruvida e non lasciano nulla all’Italia, che risolve la pratica solo nel finale.
“Non abbiamo giocato di sicuro il nostro basket migliore. Non ho visto una buona difesa soprattutto nei pick&roll e questo ha fatto si che lasciassimo canestri facili agli avversari – commenta sacchetti -. Comunque una vittoria è una vittoria e serve per creare lo spirito giusto in una squadra molto giovane.
Mi è piaciuta la reazione nel finale, quando contava davvero. In quel frangente abbiamo giocato bene sia in difesa che in attacco. Ora dobbiamo recuperare e farci trovare pronti per domani”. In programma la sfida con l’Estonia, mentre domenica gli azzurri chiuderanno il trittico di nuovo con la Macedonia del Nord.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer: Donati “fine di un incubo,a Tokyo ma con garanzie”
Il tecnico: “Noi binomio scomodo, Giochi siano di risarcimento”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
20:34
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“La fine di un incubo, di calunnie arrivate da un’istituzione che ha avuto il potere di architettare un’accusa che sembrava perfetta. Soprattutto verso un atleta che aveva un precedente.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Spero che ora questa vicenda serva di riflessione per tutto il sistema sportivo: quello italiano deve tutelare Alex come patrimonio della squadra italiana e come rappresentate olimpico. Ognuno deve fare la sua parte”. Così Sandro Donati, allenatore di Alex Schwazer, commentando l’assoluzione del marciatore azzurro da parte del Tribunale di Bolzano, che ha archiviato l’indagine del 2016 per doping per “non aver commesso il fatto”.
“Ora si deve riparare per quanto possibile. Come? Intanto riammettendo Alex alle competizioni immediatamente, poi ci vogliono garanzie incrociate di controlli in modo che non si sia più in balia di un unico meccanismo”, prosegue Donati, specificando che in vista di un’eventuale partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo “Alex la sua parte la fa, è competitivo, non è facile batterlo. Ma questa esperienza aizza gli odiatori nascosti nell’ombra, quelli che hanno fatto l’agguato hanno anche amici e sodali. Bisogna stabilire pro tempore un sistema di protezione, non dall’antidoping ma dell’assoluta sicurezza dei risultati. Io qualche idea in mente ce l’avrei”. La fine di un “incubo” per l’azzurro, ma anche per il suo allenatore: “Fin da subito siamo stati visti come un binomio scomodo. Contro Alex che era testimone a un processo contro due medici proprio il giorno del controllo a sorpresa – conclude Donati – e contro di me, che avevo trovato un database che documentava l’inerzia di una Iaaf corrotta che andava a prendere i soldi dai russi e ricattare gli atleti facendosi pagare. Anche la Wada è chiamata pesantemente in causa dal giudice”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Eurolega; Ax Milano-Maccabi Tel Aviv 87-68
Messina, bella vittoria nata in difesa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
22:33
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dal trionfo in Coppa Italia alla sedicesima vittoria (la settima delle ultime otto, la quinta consecutiva in casa) in Eurolega, con la conferma del terzo posto solitario. L’Ax Milano prosegue nella abbuffata di gioie, liquidando in fretta la pratica Maccabi (87-68).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Una gara dominata in cui gli israeliani restano in vantaggio una manciata di secondi sul 2-0 (canestro di Hunter) prima dell’immediato allungo dell’Olimpia, in vantaggio in doppia cifra già al 7′ (15-5). Milano arriverà ripetutamente anche sul +19, segnale dell’ennesima gara dominata della stagione. “Abbiamo costruito la vittoria – spiega Messina – con la difesa ma siamo stati piuttosto fluidi anche in attacco. Eravamo corti nel ruolo di ‘4’ senza LeDay e Brooks ma abbiamo fatto una bella prova”.
Protagonista di serata Kyle Hines: oltre alla solita tentacolare difesa, una prova da 14 punti e 18 di valutazione. Rodriguez invece ne segna 10 (con 9 assist e 19 di valutazione) e supera quota 3000 in carriera in Eurolega. “Vuol dire che sono tanti anni che gioco a questo livello – dice ridendo lo spagnolo – ma mi diverto come se fosse il primo giorno”. Settimana prossima per Milano doppio turno russo: lunedì il recupero a San Pietroburgo contro lo Zenit della gara rinviata per Covid, giovedì in casa contro il fanalino di coda Khimki.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: il 7 marzo l’All star game ad Atlanta
Accordo tra la Lega e l’associazione giocatori per edizione n.70
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
22:51
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La National basketball association ha annunciato che l’Nba All Star Game 2021 si terrà il 7 marzo prossimo alla State Farm Arena di Atlanta, casa degli Atlanta Hawks. Per la prima volta, l’annuale celebrazione della lega professionistica Usa si terrà in un’unica serata, e senza pubblico.
Come parte degli eventi di questa edizione, la n.70, Nba e l’associazione giocatori (Npba) hanno annunciato che doneranno più di 2.5 milioni di dollari al Historically Black Colleges and Universities (HBCUs) e forniranno ulteriore supporto alle campagne di prevenzione, sicurezza e vaccinazione per il COVID-19.
I roster dell’All Star Game verranno determinati con un draft, con i capitani delle due squadre che sceglieranno dal gruppo di giocatori votati come titolari e riserve nelle rispettive Conference. Nba e Nbpa hanno aggiunto ulteriori misure e indicazioni all’attuale Protocollo anti covid. Queste includono viaggi privati per e da Atlanta, la creazione di una “mini bolla” con un singolo hotel per giocatori e allenatori, e tamponi per tutti i partecipanti.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: Lebron James record, traguardo 35mila punti
Terzo miglior marcatore di sempre dopo Abdul-Jabbar e Malone
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
19 febbraio 2021
10:29
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Era già fra i grandi di sempre del basket, ma ora è salito ancora di un gradino: Lebron James nel turno di questa notte in Nba ha infatti tagliato il traguardo dei 35mila punti in carriera. Meglio di lui nella storia di questo sport hanno fatto solo Kareem Abdul-Jabbar con 38.387 e Karl Malone con 36.928.

La festa del fuoriclasse dei Lakers è stata però guastata dalla sconfitta dei suoi contro i Nets per 109-98. Lebron ha segnato 32 punti, ma la formazione di Brooklyn ha giocato una gran partita, trascinata da Kyrie Irving (16 punti, 7 rimbalzi e 5 assist) e James Harden (23 punti e 11 assist).
Risultato clamoroso nel secondo dei tre incontri giocati stanotte: i Raptors infatti hanno piegato in trasferta i Bucks 100-96, condannando la formazione di Milwaukee alla quinta sconfitta di seguito e a un brusco stop alle sue mire di classifica.
Nel terzo match, vittoria di Miami Heat sui Kings per 118-110.
In classifica, a est sono al comando i Sixers seguiti dai Nets; a ovest, in testa Utah Jazz, seguita dai Lakers.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Schwazer: Wada ‘inorriditi da sentenza, noi diffamati’
‘Le nostre prove erano chiare, pronti ad azioni legali’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
19 febbraio 2021
15:15
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’agenzia mondiale antidoping Wada si dice “inorridita” dalla sentenza di ieri del tribunale di Bolzano sul caso del marciatore Alex Schwazer, respinge le accuse e minaccia azioni legali. In un tweet diffuso nella notte la Wada ha così preso posizione sulla vicenda.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Wada “ha preso atto con grave preoccupazione dei commenti fatti da un giudice del tribunale di Bolzano nella decisione sul caso penale nei confronti del marciatore Schwazer. Il dispositivo della sentenza è lungo e articolato, e necessiterà di essere valutato nella sua completezza, la Wada è inorridita dalle numerose accuse spericolate e prive di fondamento”.”Nel corso del dibattimento -si legge nel tweet diffuso stanotte dall’agenzia mondiale antidoping- Wada ha fornito prove travolgenti corroborate da esperti indipendenti che il giudice ha rigettato in favore di teorie prive di sostanza”.
Wada “era parte civile in questo procedimento ed era impegnata nel compito di assistere la Corte nella definizione della sua sentenza. L’agenzia resta ferma nelle prove che ha fornito e rigetta nei termini più decisi le critiche diffamatorie contenute nella sentenza. Una volta che tutto il provvedimento sarà stato analizzato, Wada valuterà tutte le opzioni disponibili inclusa l’azione legale che sarà possibile intraprendere”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: Tsitsipas ko, Medveded in finale con Djokovic
In semifinale il russo ha eliminato il greco in tre set con il punteggio di 6-4 6-2 7-5
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
19 febbraio 2021
15:16
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sono il numero uno del mondo Novak Djokovic e il russo Daniil Medeved (n. 4) i finalisti degli Australian Open di tennis.
In semifinale Medvedev ha infatti battuto nettamente in tre set il greco Stefanos Tsitsipas con il punteggio di 6-4 6-2 7-5. Djokovic si era qualificato ieri a spese del russo Arslan Karatsev. La finale si giocherà domenica nella Rod Laver Arena di Melbourne.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Snowboard: cdm; Moioli vince a Reiteralm e torna leader
In Austria secondo successo stagionale per la bergamasca
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
21:05
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Seconda vittoria stagionale, e 15/a in carriera, per Michela Moioli nella Coppa del mondo di snowboardcross femminile. La campionessa olimpica in carica ha dominato sulla pista austriaca di Reiteralm, dove ha preceduto nella finale a quattro la statunitense Lindsey Jacobellis, la francese Chloe Trespeuch e l’altra azzurra Raffaella Brutto.

Il successo odierno consente alla bergamasca del Centro Sportivo Esercito di tornare in vetta alla classifica generale con 250 punti davanti alla ceca Eva Samkova con 205, terza è la francese Faye Gulini con 186. “E’ stata una bellissima giornata, con una bella gara – le parole dell’olimpionica -. Sapevo che avrei potuto fare bene, ho affrontato una run dopo l’altra con piglio e decisione. Adesso cercherò di difendere questo pettorale da qui alla fine della stagione, a cominciare dalla prossima tappa in Georgia”.
In campo maschile ad imporsi è stato l’austriaco con mamma altoatesina Alessandro Haemmerle sullo spagnolo Lucas Eguibar e lo statunitense Mick Dierdorff. Quinto e fuori in semifinale Omar Visintin. Nella graduatoria di coppa Haemmerle sale a 220 punti contro i 162 del canadese Grondin. Il prossimo appuntamento è fissato per il 4 marzo a Bakuriani, in Georgia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: gigante, niente gara d’addio per Ted Ligety
Mal di schiena gli impedisce di scendere in pista
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO)
19 febbraio 2021
10:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un doloroso mal di schiena ha impedito al campione Usa Ted Ligety di partecipare al gigante mondiale, quella che aveva annunciato essere la sua ultima gara prima del ritiro dall’agonismo.
36 anni, uno dei piu’ grandi gigantisti di sempre, Ted Ligety in coppa ha vinto 25 volte conquistando anche cinque titoli mondiali e due ori olimpici.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: Pinturault in testa a gigante, De Aliprandini è 2/o
Più indietro gli altri azzurri Tonetti e Borsotti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO)
19 febbraio 2021
14:32
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gran prova dell’azzurro Luca De Aliprandini che è 2/o in 1.17.95 dopo la prima manche dello slalom gigante iridato di Cortina 2021. Al comando c’è il francese Alexis Pinturault in 1.17.55 mentre terzo è il tedesco Alexander Schmid in 1.18.11 Per l’Italia – su una pista molto lunga e selettiva, con un ripido muro iniziale ed una parte centrale più filante ma con fondo diverso tra la parte in quota e quella più in basso dove è ghiacciato e scivoloso – al momento ci sono poi più indietro Riccardo Tonetti in 1.19.78 e Giovanni Borsotti in 1.20.33.

De Aliprandini – trentino di 30 anni – ha una riconosciuta grande anche se mai è riuscito a salire sul podio in cdm fermandosi sempre a ridosso dei migliori. In questa stagione come migliori risultati ha due sesti posti a S. Caterina e , sei settimana fa, ad Adelboden nell’ultimo gigante prima di quello mondiale . “La prima manche ancora non è niente. Ma è bene iniziare così. Non ero tra i favoriti ma mi sono divertito per quel che ho fatto. Ho sempre continuato a spingere e non pensavo di fare questo tempo visto che he ho commesso qualche errorino.
Ma bisogna sempre attaccare” , ha detto De Aliprandini, in attesa della seconda decisiva manche.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: gigante, in gara pure 62enne principe Von Hohenlohe
Con il pettorale 99, in rappresentanza del Messico
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO)
19 febbraio 2021
14:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il principe Hubertus Von Hohenlohe non ha finito la gara di gigante sulla difficile pista di Cortina. Per Hubertus – 62 anni , figlio di Ira Fuerstenberg, imparentato con gli Agnelli, sposato con Simona Gandolfi, cugina di Alberto tomba, cantante, fotografo e poliglotta – quella di Cortina 2021 è stata la sua 18 esima partecipazione ai Mondiali, un vero record.

Il principe ha sempre gareggiato per i colori del Messico, il suo paese natale dove anche ha messo in piedi la locale federsci.
Hubertus ieri mattina non si era qualificato per la gara ma era stato ammesso sulla base del regolamento che prevede un massimo di 100 atleti al via di cui 60 qualificati o con punteggi Fis.
Gli altri posti sono lasciati liberi ai rappresentanti dei Paesi -è pur sempre un Mondiale- iscritti alla gara ma che non non hanno ottenuto qualificati. Hubertus – che in gioventù è sempre stato un dignitoso atleta di cdm – è l’unico rappresentante del Messico ed ha pertanto gareggiato con il pettorale 99.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: argento per De Aliprandini nel gigante
Seconda medaglia per l’Italia dopo l’oro di Marta Bassino
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
19 febbraio 2021
15:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurro Luca De Aliprandini ha conquistato la medaglia d’argento nello slalom gigante iridato di Cortina 2021. E’ la seconda per l’Italia nei Mondiali dopo l’oro di Marta Bassino nel gigante parallelo. L’oro è andato al francese Mathieu Faivre, il bronzo all’austriaco Marco Schwarz. L’ultimo podio mondiale italiano in un gigante uomini era stato nel 2013 a Schladming, con il bronzo di Manfred Moelgg.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il trentino De Aliprandini, 31 anni, ha chiuso con il tempo di 2.37.88, battuto solo dal francese Faivre (2.37.25), al secondo oro dopo quello nel parallelo. Schwarz, terzo, ha chiuso in 2.38.12. E’ finito invece fuori pista dopo poche porte il francese Alexis Pinturault, che guidava dopo la prima manche davanti proprio all’azzurro.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“E’ un sogno, un argento nel mondiale, a Cortina. Al traguardo non riuscivo nemmeno a stare in piedi, l’emozione mi ha travolto, credo si sia vista tutta”. Sono le prime parole di Luca De Aliprandini, ai microfoni della Rai, dopo il secondo posto a Cortina 2021. “Il podio è sempre stato un tabù e ormai mi ero quasi rassegnato, ma questo mi ripaga di tutto”. “Devo ringraziare la squadra, la medaglia è importante per tutti. Ci sentivamo il brutto anatroccolo, per tanti anni siamo stati anche insultati, presi in giro. Oggi si è visto a cosa è servito il tanto lavoro che abbiamo fatto tutti, dai tecnici a noi atleti”.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie. Tutte, sempre aggiornate ed in tempo reale! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 13 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:20 DI MERCOLEDì 17 FEBBRAIO 2021

ALLE 16:41 DI GIOVEDì 18 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Open Australia: super Tsitsipas, eliminato Nadal
Greco in rimonta va in semifinale con Medveded, fuori la n.1 Barty
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
14:20
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Agli Australian Open di tennis è stato il giorno della caduta degli dei. I quarti di finale sono stati fatali al numero 2 del mondo, lo spagnolo Rafa Nadal e alla regina del ranking, l’australiana Ashley Barty.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Entrambi erano tra i favoriti per il titolo, invece a sorpresa non arrivano in semifinale. Nadal è stato eliminato da Stefanos Tsitsipas, il greco n. 5 del mondo, al termine di una maratona di 4 ore, che per lo spagnolo era in verità cominciata benissimo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sembrava giocasse solo lui, e che il rivale fosse sì dall’altra parte della rete, ma con la testa altrove. Nadal ci ha messo meno di 40 minuti per dominare due set con sorprendente facilità, 6-3 e 6-2. Ma all’inizio del terzo set, Tsitsipas si è risvegliato e ha cominciato a giocare, facendo correre moltissimo lo spagnolo. Da lì è stato un crescendo, Nadal si è opposto, ha tenuto duro, ma il 22enne Tsitsipas gli ha preso la mano, poi un set (7-6), poi un altro ancora (6-4), infine il quinto e decisivo set (7-5). Una rimonta favolosa per il n. 5 del mondo, una debacle a sorpresa, un crollo anche fisico per il 34enne maiorchino, che tentava la scalata al suo secondo successo in terra australiana, e si ritrova invece incredibilmente fuori. Solo un’altra volta in carriera Nadal si era fatto rimontare due set in uno Slam, agli Us Open del 2015 con Fabio Fognini). In semifinale Tsitsipas affronterà Daniil Medvedev, n. 4 del ranking, che stamattina ha vinto ai quarti il derby russo contro Andrej Rublev (7-5, 6-3, 6-2).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho parole, ho ritrovato il mio tennis come d’incanto. È una sensazione incredibile poter lottare a un tale livello e dare tutto in campo” la gioia di Tsitsipas. “Evidentemente non meritavo di più – ha detto deluso Nadal – Giocando contro i migliori devi essere pronto a tutto. Penso che Tsitsipas abbia alzato molto il livello durante il match. Complimenti a lui, io devo tornare ad allenarmi per essere migliore. Può succedere di perdere con uno come lui, posso solo congratularmi. Sarà per la prossima volta”. Risultato inatteso anche in campo femminile.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La beniamina di casa Barty è stata asfaltata dalla ceca Carolina Muchova, n. 27 del mondo con un pesante 1-6, 6-2 6-3. Non c’era il pubblico a sostenere la Barty (gli spettatori torneranno in tribuna da domani, dopo il mini loockdown di 5 giorni); nel silenzio della Rod Laver Arena si è consumato il dramma di una campionessa irriconoscibile, umiliata da una outsider, che mai prima d’ora si era spinta oltre il secondo turno a Melbourne. E dire che in campo quella che stava male fisicamente era proprio la Muchova, che a un certo punto ha chiesto una pausa per verificare le sue condizioni fisiche. “Mi girava la testa alla fine del primo set, mi sentivo stordita, mi hanno misurato la pressione” ha spiegato Muchova che ha anche applicato del ghiaccio per abbassare la temperatura. Dopo la pausa medica, la ceca è tornata in campo ricaricata ed ha sorpreso la Barty che incredula, ma con sportività, a fine partita ha detto che non c’era nessun problema per la lunga sosta medica della rivale, “è nelle regole. Sono delusa dall’aver permesso a quell’episodio di diventare il punto di svolta della partita”. Da donani via alle semifinali: il n. 1 del mondo Novak Djokovic affronterà Arslan Karatsev, il russo proveniente dalle qualifiche; venerdì si sfideranno Tsitsipas e Medevdev. Sempre giovedì Serena Williams incrocerà la giapponese Naomi Osaka, poi sarà la volta di Muchova contro l’americana Jennifer Brady, che ha vinto il derby Usa con Jessica Pegula.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Covid: Rugby; 3 positivi nella Francia, uno è il ct Galthié
Anche Servat, tecnico degli avanti. Prossimo match è domenica 28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TOLOSA
17 febbraio 2021
14:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ci sono tre casi di positività al Covid nello staff della Francia che sta disputando il Sei Nazioni di rugby. Lo fa sapere la federazione locale (Ffr), precisando che dopo una nuova serie di test svoltisi ieri sera nessun giocatore è risultato positivo, al contrario del ct Fabien Galthié e del suo assistente, il tecnico degli avanti, William Servat.
C’è poi una terza positività, sempre all’interno dello staff, ma l’identità di questa persona non è stata resa nota. Ora Galthié e gli altri due dovranno rimanere in isolamento per una settimana. La Francia tornerà in campo domenica 28 febbraio per affrontare la Scozia a Parigi, match valido per il terzo turno del torneo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Watson e la sindrome ADHD, “pensavo di morire”
Le rivelazioni del campione americano, ma non ho mai mollato
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
15:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Non ho più bisogno di nascondere che sono un uomo con alcuni problemi e che a volte piange. Nella vita ci sono alti e bassi e io non mi vergogno ad ammetterlo”.

Sono le rivelazioni di Bubba Watson, golfista americano che in carriera può vantare anche due trionfi (nel 2012 e nel 2014) al The Masters. E che ora, alla vigilia del The Genesis Invitational, evento del PGA Tour al via da domani a domenica in California (che Watson ha già vinto tre volte, l’ultima nel 2018), ha voluto raccontare le sue sofferenze. Causate da un disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), oltre a problemi di ansia, che lo ha fatto andare incontro, in passato, a tante prese in giro. “Mi ha fatto male – ammette il 42enne di Bagdad (Florida) – ma ora ho imparato a conoscermi e a gestirmi”.
Una sofferenza che fa parte della sua vita da tempo, che è andata peggiorando due anni fa. Quando Watson non riusciva a dormire, perdeva peso e temeva per la sua vita. “Pensavo di morire, ma non ho mai smesso di combattere”. Ad aiutarlo è stato anche e soprattutto il golf. Uno sport, il suo sport, ritenuto perfetto per chi è affetto di ADHD.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo, riecco Viviani: “Mi alleno bene sarò all’UAE Tour”
L’olimpionico su pista si era fermato per un’anomalia cardiaca
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
16:19
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Sono contento di tornare a correre e di cominciare questa stagione 2021, anche se c’è stato un problema da risolvere. Però, sono contento che sia passato.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Mi alleno da una decina di giorni e le sensazioni cominciano a essere buone, l’UAE Tour sarà fondamentale come avvicinamento alla Tirreno-Adriatico e alle altre classiche come la Milano-Sanremo o le gare primaverili in Belgio”. L’annuncio, atteso da tutto il ciclismo azzurro, arriva dal diretto interessato: Elia Viviani torna all’attività agonistica, dopo avere passato momenti piuttosto bui a causa di un’anomalia cardiaca, che lo aveva costretto al ricovero. L’olimpionico su pista a Rio 2016 è reduce da un ‘training camp’ ad Almeria, in Spagna, e ammette che “all’UAE Tour voglio vedere a che punto sono, visto che ci saranno i migliori velocisti del mondo. Voglio vedere soprattutto a che punto sono con la preparazione e ovviamente se sto bene provare magari a vincere una tappa”.
“A parte questo intoppo di percorso – fa notare Viviani – sono pronto ad affrontare la stagione del mio riscatto e a farlo più motivato che mai. Inoltre sono contento di poterlo fare all’UAE Tour, che è una gara perfetta per un velocista”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo: UAE Emirates, Ulissi torna progressivamente in gara
Team: ‘Biopsia cardiaca ha confermato miocardite non recente’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
18:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“La biopsia cardiaca alla quale è stato sottoposto il 21 gennaio nell’ospedale Riuniti ad Ancona, ha escluso cardiomiopatie congenite e confermato una miocardite non recente, di origine verosimilmente virale, il cui agente eziologico non è stato individuato. Referto che, assieme all’assenza di aritmie rischiose per l’atleta durante l’accurato studio elettrofisiologico, permette di rilasciare il nulla osta alla ripresa progressiva degli allenamenti.
Seguirà in ogni caso un periodo di monitoraggio periodico, prima di confermare il definitivo ritorno alle gare”. Lo comunica l’UAE Emirates, la squadra della quale fa parte Diego Ulissi, il corridore toscano e della Nazionale azzurra, costretto a fermarsi a causa di una miocardite mentre si apprestava a partire per il ritiro della squadra negli Emirati Arabi Uniti e in vista del debutto agonistico 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Via al progetto ‘Fumetto a scuola’ con Zanetti e la Sylla
In tutte le scuole primarie e secondarie di I Grado d’Italia
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
16:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Parte domani il progetto ‘Fumetto a Scuola’ che vedrà Javier Zanetti, attuale vicepresidente dell’Inter, e Miriam Sylla, stella della Nazionale di pallavolo femminile e dell’Imoco Volley Conegliano, tornare tra i banchi di scuola. Zanetti e Sylla sono i protagonisti di quattro fumetti (2 per la Scuola Primaria e 2 per la Scuola Secondaria di I Grado, pubblicati domani e il 18 marzo sul sito ufficiale dell’iniziativa http://www.fumettoascuola.it) che coinvolgeranno gli alunni dei 4.000 istituti delle scuole primarie e secondarie di I Grado in un percorso di formazione e crescita.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il progetto nasce dalla collaborazione tra Star Biz srl (ideatrice e realizzatrice del progetto, società del gruppo Master Group Sport) e l’Istituto comprensivo di Dolo sulla Riviera del Brenta (scuola promotrice del progetto).
Tra gli obiettivi: coinvolgere bambini e ragazzi affinchè acquisiscano, attraverso il linguaggio del fumetto e i valori dello sport, gli elementi utili a un corretto sviluppo fisico, psicologico e sociale. Durante l’anno scolastico 2020/2021 il Progetto ‘Fumetto a Scuola’ rappresenterà l’occasione per gli insegnanti di coinvolgere gli alunni sui temi trattati e creare dei momenti di riflessione e confronto nonchè darà alle classi l’opportunità di partecipare attivamente creando il “loro fumetto” e vincere un premio unico ed indimenticabile. Le classi infatti dovranno realizzare un elaborato (“disegno”/”fumetto”/”video”), rispettando i seguenti criteri: coerenza con i temi/valori analizzati nei fumetti; capacità di veicolare il messaggio in maniera efficace e diretta; creatività nella forma e nel contenuto e caricarlo entro il 20 aprile sul sito ufficiale dell’iniziativa Fumettoascuola, sul quale sono consultabili le modalità di partecipazione, il regolamento e le indicazioni per seguire il progetto. Il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo di Dolo Michielon, Javier Zanetti e Miriam Sylla analizzeranno tutti gli elaborati ricevuti e assegneranno la palma del vincitore alla classe che avrà realizzato il miglior elaborato. La classe vincitrice ospiterà presso la propria scuola, in presenza o attraverso piattaforme video nel rispetto delle norme anti-Covid vigente, Zanetti o Sylla.

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Open Australia: Muchova elimina Barty e va in semifinale
La tennista ceca affronterà Brady che ha battuto la connazionale Pegula in tre set
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
16:39
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La ceca Karolina Muchova (27/a in classifica mondiale) ha conquistato la sua prima semifinale agli Open d’Australia battendo a Melbourne la numero 1 al mondo Ashleigh Barty 1-6, 6-3, 6-2, nonostante abbia affrontato la partita in pessime condizioni fisiche. “Mi sentivo persa in campo, mi girava la testa” ha raccontato Muchova l’inizio della gara.
Dopo un time out tutto è cambiato, il suo gioco è apparso efficace e regolare mentre la Barty ha perso completamente il filo della partita, moltiplicando gli errori. La tennista ceca affronterà Jennifer Brady che ha battuto in tre set la collega americana Jessica Pegula. La numero 22 ha vinto 4-6, 6-2, 6-1 alla Rod Laver Arena. L’altra gara di semifinale vedrà affrontarsi Serena Williams, numero 3 del mondo e la giapponese Naomi Osaka.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il marito vieta alla Ct iraniana di sci donne di andare ai Mondiali
E’ Samira Zargari, per l’espatrio è necessario il consenso dell’uomo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
17 febbraio 2021
16:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Samira Zargari, la head coach della squadra iraniana femminile di sci alpino, non ha potuto accompagnare le sue atlete ai Mondiali di Cortina perché il marito le ha proibito di lasciare il Paese, ciò che gli è consentito dalla legge vigente nella Repubblica islamica. Ne danno oggi notizia i media iraniani.
La squadra, scrive il quotidiano Shargh, ha lasciato ieri l’Iran alla volta dell’Italia, ma alla Zargari non è stato consentito di partire.
“Fino all’ultimo – ha fatto sapere la Federsci iraniana – abbiamo cercato di trovare una soluzione, ma non è stato possibile”.
Il compito di accompagnare la squadra è stato quindi affidato a Marjan Kalhor, un’altra tecnica della Federazione. In base alla legge iraniana, per ottenere il passaporto una donna ha bisogno del permesso del marito, ma quando anche sia in possesso del documento di espatrio, lo stesso marito può impedirle di lasciare il Paese di volta in volta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: Norvegia oro in gara a squadre, Italia fuori ai 4/i
Domani gigante donne con Bassino e Brignone
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO)
17 febbraio 2021
16:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Norvegia ha vinto l’oro iridato nella gara a squadre di Cortina 2021.
Argento alla Svezia e bronzo alla Germania.

L’Italia è stata invece eliminata ai quarti, battuta 3-1 dalla Germania.
Domani a Cortina va in scena lo slalom gigante donne, la gara ormai più attesa dall’Italia che schiera come atlete di punta Marta Bassino, leader indiscussa della disciplina in coppa del mondo, e Federica Brignone, detentrice della coppa del mondo e di gigante.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Tokyo 2020: Seiko Hashimoto nuovo presidente comitato
Scelta da commissione ad hoc per rimpiazzare Yoshiro Mori
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TOKYO
18 febbraio 2021
08:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà Seiko Hashimoto, fino a oggi ministra per lo Sport con la delega alla preparazione delle Olimpiadi, la nuova presidente scelta al timone del comitato organizzatore di Tokyo 2020 dalla commissione ad hoc, istituita a seguito delle dimissioni repentine dell’ex presidente Yoshiro Mori. Dopo aver accettato l’incarico in mattinata, Hashimoto ha rimesso il suo incarico di ministra al premier giapponese Yoshihide Suga.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Al quarto meeting la commissione composta da 8 delegati del comitato, “equamente” divisa tra quattro uomini e quattro donne, si è espressa in favore della 56enne ex atleta olimpica, originaria dell’Hokkaido, l’isola più a nord dell’arcipelago.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Dopo una lunga carriera agonistica, eletta per la prima volta in Parlamento nel 1995, Hashimoto è stata giudicata conforme ai cinque criteri considerati fondamentali per il nuovo incarico: ampia conoscenza dei capisaldi dell’Agenda Olimpica – tra cui la promozione delle pari opportunità, il rispetto delle diversità e l’inclusione di genere -, la capacità di valorizzare tali principi durante la preparazione dei Giochi fino ad elevarli a cardini dell’eredità di Tokyo 2020, l’esperienza sulla scena mondiale, il profilo internazionale e il senso di consapevolezza nello svolgimento del suo ruolo. Hashimoto ha partecipato a sette edizioni delle Olimpiadi, estive e invernali, come ciclista e pattinatrice di velocità su ghiaccio, e per quest’ultima disciplina, nella gara dei 1.500 metri, ha vinto una medaglia di bronzo ai Giochi di Albertville del 1992. Dal momento che l’ex ministra non fa parte del board esecutivo di Tokyo 2020, dovrà essere eletta membro del comitato prima di essere designata presidente. La nuova nomina arriva a meno di una settimana dalle dimissioni dell’ex numero uno del comitato, l’ex premier 83enne Mori, accusato di aver pronunciato commenti offensivi sul ruolo delle donne.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina, azzurre male nello slalom gigante
Niente podio per Bassino, Brignone fuori nella prima manche
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO)
18 febbraio 2021
14:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Marta Bassino fuori dal podio dello slalom gigante ai Mondiali di Cortina. Non e’ infatti riuscita all’azzurra la rimonta, dopo il 15/o posto della prima manche.
Bassino doveva recuperare 1”54 dall’americana Shiffrin, prima, ma nella seconda manche ha commesso un altro paio di errori.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurra Federica Brignone e’ finita fuori in una curva a sinistra dopo un dosso nel gigante iridato di Cortina.
“Non era quel che volevo: sono partita all’attacco per fare quel che faccio in allenamento. Ma e’ andata cosi’. Ci sono fasi brutte nella vita di un atleta. Sicuramente non e’ stato un Mondiale per me favorevole”:  Brignone, dopo l’ira per il gigante parallelo, vive una delusione nel gigante. Fuori gara alla prima manche. “Ora bisogna andare avanti. Nella vita ci sono e ci saranno ancora tante sfide da affrontare”, ha aggiunto l’azzurra a RaiSport, dopo la sua uscita.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: eliminata Serena Williams, Osaka in finale
L’altra finalista è l’americana Brady. Le lacrime di Serena: “ma non lascio il tennis”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
13:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Naomi Osaka e Jennifer Brady sono le finaliste degli Australian Open di tennis, in corso a Melbourne. Nella notte italiana la giapponese numero 3 del mondo ha eliminato con un netto 6-3 6-4 l’ex regina del tennis mondiale, Serena Williams, attualmente numero 10 del ranking. Nell’altra semifinale, la statunitense Brady (22) ha sconfitto la ceca Karolina Muchova per 6-4 3-6 6-4. La finale si disputerà sabato nel campo centrale della Rod Laver Arena di Melbourne.
Una sconfitta che brucia per Serena Williams, tanto da farle abbandonare la consueta conferenza stampa post partita, in lacrime. “Se mai dovessi lasciare il tennis, non lo direi a nessuno” ha detto la campionessa americana, visibilmente contrariata, rispondendo a una domanda sul suo possibile addio alla racchetta.
“Oggi -riferisce Supertennis tv- non è stata una partita ideale e non è finita con un esito positivo, ma succede. Sono così onorata di giocare davanti a voi” ha aggiunto rivolta al pubblico australiano, che l’ha sempre sostenuta. Il suo ultimo trionfo Slam l’ha ottenuto proprio a Melbourne, nell’edizione 2017, vinto quando era già incinta della figlia Alexis Olympia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Utah piega anche Clippers e vola in classifica
Phila torna al successo dopo 3 ko di fila
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
09:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Utah Jazz vince in casa dei Los Angeles Clippers e consolida la sua posizione al comando della Western Conference. Ma soprattutto ribadisce che questo è il suo anno buono.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel turno di questa notte in Nba, spicca la debacle casalinga dei californiani, lanciati all’inseguimento della vetta a ovest. Uno stop che non smuove i Clippers dal terzo posto, dietro a Utah e ai Lakers, ma ne ridimensiona le velleità. Utah ha vinto per 114-96, con la doppia doppia di Rudy Gobert (23 punti e ben 20 rimbalzi) e i 24 punti di Donovan Mitchell e si conferma la squadra da battere in questa stagione.
Tornano a sorridere i Sixers, che dopo tre sconfitte consecutive rialzano la testa e battono i non irresistibili Rockets per 118-113, vera boccata d’ossigeno per la capolista della Eastern Conference che attraversa un periodo non troppo brillante.
Protagonista il ritrovato Joel Embiid, per lui doppia doppia da 31 punti e 11 rimbalzi.
Nelle altre sfide di questo turno, bella vittoria di Portland sui Pelicans per 126-124, partita spettacolare con ben 43 punti messi a segno da Damian Lillard.
Tornano a vincere anche gli Hawks di Danilo Gallinari (9 punti): dopo 4 ko di seguito, la formazione di Atlanta ha trovato il successo in casa dei Celtics per 122-114, trascinata dai 40 punti di Trae Young.
In classifica, a est c’è al comando Philadelphia, seguita dai Nets; a ovest c’è Utah Jazz, poi i Lakers.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: Karatsev ko, Djokovic primo finalista
Il campione serbo ha battuto in tre set l’outsider russo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
11:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Novak Djokovic è il primo finalista degli Australian Open di tennis. Il numero uno del mondo ha infatti facilmente battuto in semifinale il russo Arsan Karatsev, sorpresa di questo torneo, che l’ha visto partire dalle qualificazioni e arrivare a un passo dalla finalissima.

Il campione serbo ha vinto con il punteggio di 6-3, 6-4,6-2 in poco meno di due ore di gioco. Per Djokovic è la nona finale agli Aus Open, che ha già vinto ben otto volte in carriera.
L’altro finalista sarà il vincitore della sfida di domani fra il russo Daniil Medvedev (n. 4 del mondo) e il greco Stefanos Tsitsipas (n.5).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Doping, archiviato il caso Schwazer: ‘Le urine furono alterate’
Per tribunale Bolzano ‘non commise fatto’. Accuse a Iaaf e Wada
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
18 febbraio 2021
16:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Archiviazione per non aver commesso il fatto”. Cosi’ il Tribunale di Bolzano pone fine al processo di primo grado per doping ad Alex Schwazer.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il giudice ha accolto la richiesta del pm contestandone la tesi di “opacità” da parte di Iaaf e Wada nelle analisi che portarano alla positivita’ e alla squalifica del marciatore, e rilancia dure accuse contro le due associazioni. Il giudice ritiene “accertato con altro grado di credibilità” che i campioni di urina nel 2016 furono alterati per far risultare l’atleta positivo.
La decisione del Gip fa seguito alla richiesta della procura, dello scorso 3 dicembre, di archiviazione del procedimento penale per Schwazer. L’inchiesta si riferiva al presunto caso di doping di Alex, risalente al 2016, e non al primo caso, del 2012 (quello ammesso dallo stesso marciatore). Tutto era nato da un controllo del primo gennaio 2016, in seguito al quale il tribunale di arbitrato sportivo aveva condannato il marciatore a una squalifica di 8 anni, che sta ancora scontando. L’atleta ha sempre contestato la validità di questo secondo caso di presunta positività, puntando il dito sugli anomali valori, altissimi, del Dna contenuto nella provetta, dichiarandosi vittima di un complotto.
“Falso ideologico, frode processuale e diffamazione”, sono questi i reati che il gip del Tribunale di Bolzano, Walter Pelino, ipotizza nei confronti di chi avrebbe manipolato le provette di Alex Schwazer, nella sentenza sul processo doping nella quale la posizione del marciatore e’ archiviata per “non aver commesso il fatto”. Il giudice, che parla di “autoreferenzialita'” della federazione mondiale di atletica (Iaaf) e dell’agenzia mondiale antidoping (Wada), di manipolazione delle provette, di macchina del fango, rimette gli atti al pm invitandolo a indagare su quei reati.
Alex Schwazer ha appreso la notizia dell’archiviazione dell’inchiesta doping mentre si stava allenando. Lo racconta il suo legale Gerhard Brandstaetter, “il giudice ha approfondito la questione in maniera straordinaria. La soddisfazione ovviamente è grande, perché abbiamo lottato anni per questo”. Al più presto Schwazer si attiverà a livello di giustizia civile, ma anche sportiva per una revoca della squalifica. “Motivazioni di questa portata di un giudice penale di certo vanno prese in considerazione”, sottolinea Brandstaetter.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! Tutte le discipline sportive sempre aggiornate e complete! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 14 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 05:00 DI MARTEDì 16 FEBBRAIO 2021

ALLE 14:20 DI MERCOLEDì 17 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Nba: Utah Jazz senza rivali, piega anche i Sixers
Per la capolista a ovest è la 19ma vittoria in 20 gare
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
16 febbraio 2021
05:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Utah Jazz sempre più scatenata. La capolista della Western Conference ha dominato la partita clou del turno di questa notte in Nba, battendo nettamente Philadelphia, capolista della Eastern Conference.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La gara è finita 134-123, segnando la 19ma vittoria sulle ultime venti partite disputate da Utah, mentre per i Sixers si tratta di un campanello d’allarme, visto che questo è il terzo ko di seguito.
Protagonista del match Jordan Clarkson, partito dalla panchina e autore di 40 punti e suo record personale; meglio di lui ha fatto fra i Sixers Ben Simmons con 42 punti, che però non sono serviti a evitare la sconfitta. Il predominio di Utah è dato anche dal suo intero quintetto in doppia cifra.
Nelle altre sfide di questo turno, si registra la quarta sconfitta di fila per gli Atlanta Hawks di Danilo Gallinari, anche se l’azzurro ha fornito una buona prova partendo dalla panchina. Per lui 16 punti e 5 rimbalzi in meno di mezzora di partita, ma alla fine gli Hawks hanno perso 123-112 contro i New York Knicks, trascinati da uno strepitoso Julius Randle che ha messo il sigillo su 44 punti (con 9 rimbalzi e 5 assist).
Vittoria importante in tema di classifica per i Clippers su Miami Heat per 125-118 nonostante le assenza di due pezzi da novanta come Kawhi Leonard e Paul George, ma con ben sei giocatori in doppia cifra e Marcus Morris a 32 punti.
Disastro dei Cavs contro Golden State: la formazione di Cleveland è uscita dalla sfida con il pesante passivo di 129-98.
Ancora un’ottima prova di Steph Curry, che ha portato a Golden State 36 punti. Infine vittoria in trasferta dei Nets, 136-125, sui Kings.
In classifica, a est nonostante la sconfitta, restano saldamente al comando i Sixers seguiti dai Bucks; a ovest prosegue il dominio di Utah Jazz, davanti ai Lakers.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: Dimitrov ko, sorpresa Karatsev in semifinale
Eliminata Trevisan nel doppio ai quarti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
16 febbraio 2021
10:57
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’esordiente russo Aslan Karatsev è approdato a sorpresa alle semifinali degli Australian Open di tennis. Il 27enne di Mosca, partito dalle qualificazioni e al suo debutto nel torneo di Melbourne, ha infatti battuto il bulgaro Grigor Dmitrov, numero 18 del mondo e tra i favoriti per la vittoria finale dopo aver eliminato l’austriaco Dominic Thiem (n.
3 del ranking). Karatsev ha vinto con il punteggio di 2-6, 6-4 6-1 6-2 in due ore e mezza di gioco.
Nel doppio è stata eliminata Martina Trevisan, ultima italiana ancora in gara: l’azzurra, insieme con la serba Alexandra Krunic si è arresa ai quarti di finale, alla coppia formata dalla croata Darija Jurak e dalla serba Nina Stojanovic con il punteggio di 7-6, 3-6 2-6.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: Malagò, ‘Ok decreto, ma almeno 230 unità personale’
N.1 Comitato al Senato, ‘Beni assegnati per decreto’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
16 febbraio 2021
12:00
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Il Coni apprezza il decreto 5 del 2021 perché ha riaffermato la sua autonomia, che sia la legge sia la Corte Costituzionale con una sentenza riconoscono. Per il completamento della pianta organica, il Coni necessita di inserire personale sotto la sua direzione in aree funzionali e strategiche.
Sarebbe quindi opportuno che venga fissata una misura minima di 230 unità, di cui minimo 12 dirigenti ripartiti in prima e seconda fascia”. Sono le richieste avanzate dal presidente del Comitato olimpico italiano, Giovanni Malagò, durante la sua audizione in videoconferenza alla VII Commissione Senato nell’ambito dell’esame del ddl in materia di organizzazione e funzionamento del Coni. Secondo Malagò inoltre, i 45 milioni assegnati annualmente al Coni “non soddisfano le esigenze del Comitato olimpico nazionale” e sui beni immobili “sarebbe opportuno che tale assegnazione sia tramite decreto dal Mef”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cozzoli, ‘Basta aggressioni, decreto ci toglie risorse’
N.1 Sport e Salute, ‘Ingiustificato aumento 5,5 mln verso Coni’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
16 febbraio 2021
13:57
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Basta con le aggressioni e con questa discutibile e curiosa interpretazione del decreto legge da parte del Coni”. Lo ha detto il presidente di Sport e Salute.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Vito Cozzoli, alla VII Commissione Senato nell’ambito dell’esame del ddl in materia di organizzazione e funzionamento del Coni.
“Senza la spada di Damocle delle sanzioni del Cio ora è il tempo della riflessione, che spetta al Parlamento. La riforma del 2018 ha garantito la certezza delle risorse economiche al mondo dello sport”, ha specificato Cozzoli, evidenziando tuttavia che secondo il decreto 5 del 2021 “al Coni è stata riconosciuta piena autonomia, con una dotazione organica di 165 dipendenti, di cui 115 già oggi in avvalimento da Sport e Salute e ulteriori 50 dipendenti che la legge prevede che nulla abbiano a che vedere con il personale della società”.   “Nessuno lo ha sottolineato – ha concluso Cozzoli – ma nella legge di bilancio 2021 in vigore è già previsto un aumento di 5,5 milioni di euro in favore del Coni. E’ scritto con chiarezza nelle tabelle. Ai quali si aggiungono i 5 milioni del decreto legge in discussione. E noi abbiamo già dato 10 milioni dal nostro bilancio per lo svolgimento dell’attività olimpica a Tokyo e la società ha avuto una perdita del 65% del proprio patrimonio netto che andrebbe compensata. Non è giustificato, numeri alla mano, questo aumento. Sport e Salute ha una missione sociale e con questo provvedimento la società viene privata della possibilità del raggiungimento dei propri obiettivi”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: Halep ko, 39enne Serena Williams in semifinale
Ex regina del tennis affronterà la Osaka, di 16 anni più giovane
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
00:11
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
In campo femminile, Melbourne ha visto il ritorno in grande stile di Serena Williams. L’americana 39enne, a lungo regina del tennis mondiale, ha stracciato ai quarti con un doppio 6-3 la romena Simona Halep, ex numero uno del ranking.
Serena sfida per un posto in finale la giapponese Naomi Osaka, di ben 16 anni più giovane e n. 3 della classifica mondiale, che oggi ha rispedito a casa con un doppio 6-2 la taiwanese Hsieh Su-Wei. Le altre semifinaliste arriveranno mercoledì dalle sfide fra la beniamina di casa e numero 1 in carica Ashley Barty e la ceca Karolina Muchova (n. 27), e dall’inatteso derby statunitense fra Jennifer Brady (n. 24) e Jessica Pegula (n. 61).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Australian Open: sorpresa Karatsev, ora in semifinale con Djokovic
Il numero 1 del mondo soffre contro Zverev, ma passa il turno
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
16 febbraio 2021
18:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Agli Australian Open è arrivato il ruggito dei grandi, a un passo dalle semifinali. Assente il pubblico sulle tribune, causa nuovo lockdown anticovid, non sono mancate infatti le emozioni sui campi in cemento di Melbourne dove si disputa il primo grande torneo della stagione.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Protagonisti sono stati due ‘vecchi’ arnesi della raccheta, cioè Novak Djokovic e Serena Williams, ai quali si è aggiunto il carneade russo Arslan Karatsev, numero 114 dell’Atp, alla sua prima presenza al torneo australiano, partito dalle qualifiche e piombato addirittura in semifinale. Djokovic, che qui ha già vinto 8 volte, si è liberato non senza fatica del tedesco Alexander Zverev.
Tre ore e mezza di battaglia, quattro set, una vittoria in rimonta, dopo che il n. 7 del mondo aveva spaventato il campione serbo aggiudicandosi la prima frazione di gara. Il numero uno del tennis mondiale ancora reduce dai dolori al fianco per la caduta di qualche giorno fa, considera Melbourne il suo ‘salotto di casa’, e proprio non aveva voglia di ritirarsi, perciò ha stretto i denti, e alla fine ha avuto ragione del rivale per 6-7, 6-2, 6-4, 7-6, dimostrando che il più grande è sempre lui, come ormai avviene da anni. In semifinale se la vedrà giovedì con Karatsev, il 24enne di Mosca ma cresciuto a Tel Aviv, che a sorpresa ha battuto il bulgaro Grigor Dimitrov, il n. 21 del mondo, che aveva inaspettatamente eliminato l’austriaco Dominic Thiem n. 3 della graduatoria Atp e considerato fra i favoriti per il titolo. Karatsev ha vinto per 2-6, 6-4 6-1 6-2 in due ore e mezza di gioco, e già sogna un inimmaginabile traguardo alla vigilia del suo arrivo a Melbourne, battere re Djokovic e approdare in finale. Si vedrà. Il percorso verso il titolo vede pretendenti di altissimo livello, a cominciare da Rafa Nadal, n. 2 del ranking, che mercoledì affronta l’ostico greco Stefanos Tsitsipas per un posto in semifinale. Mentre nell’altro quarto, è di scena il derby russo fra Daniil Medvedev (n. 4) e Andrej Rublev (n. 7).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: gigante parallelo, ai quarti derby Bassino-Brignone
Superati gli ottavi, azzurre si affrontano per proseguire
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
16 febbraio 2021
15:23
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ai Mondiali di Cortina, le azzurre Marta Bassino e Federica Brignone hanno brillantemente passato gli ottavi del gigante a parallelo. Le due sciatrici saranno però l’una contro l’altra ai quarti e pertanto una delle due eliminerà l’altra nella corsa per le medaglie.
Sci, Mondiali Cortina: primo trionfo con Marta Bassino, oro liberatorio per l’Italia
Ex aequo con Liensberger nel parallelo. Azzurra: “Non è finita qui, voglio l’oro in gigante”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
16 febbraio 2021
16:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’urlo di gioia di Marta Bassino dopo aver visto sul tabellone il verde che attestava il trionfo nel gigante parallelo è stato una liberazione. Per l’atleta piemontese, ma anche per tutta l’Italia dello sci dopo giornate mondiali che erano finite miseramente a secco.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ci è voluta una nuova disciplina, inserita nel programma iridato proprio a Cortina 2021, per ottenere la sospirata medaglia con un finale tiratissimo al fotofinish contro l’austriaca Katharina Liensberger che si è presa alla fine l’oro e aequo mentre la francese Tessa Worley ha messo al petto quella di bronzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Per l’Italia poteva andare ancora meglio se il tabellone tennistico e la sorte non avessero messo l’una contro l’altra Marta Bassino e Federica Brignone ai quarti. Ha prevalso la piemontese ma con Federica giustamente arrabbiata: non con la compagna ma con una pista blu decisamente più lunga, più lenta e più scivolosa di quella rossa. “Non è corretto per una gara mondiale avere una pista così”, ha detto Federica. La sua critica è stata del resto la stessa fatta da molti atleti, dato che anche a occhio nudo si vedeva che il tracciato blu era peggiore rispetto a quello rosso.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“E’ fantastico. Ho dato il massimo e sono felicissima. E’ davvero meraviglioso vincere la prima medaglia per l’Italia e farlo proprio a questi nostri mondiali di Cortina”, ha commentato la piemontese di borgo San Dalmazzo (Cuneo), 25 anni, cinque vittorie in coppa e quattro in questa stagione in cui domina nel gigante. Per giocarsi l’oro, ha dovuto battere non solo la connazionale, ma anche due ossi duri come la slovena Meta Hrovat e la francese Worley. La svizzera Lara Gut-Behrami, che puntava alla terza medaglia, non è riuscita a entrare nelle migliori 16, mentre la supercampionessa Usa Mikaela Shiffrin ha preferito evitare la sfida per concentrarsi sul gigante di giovedì e lo slalom di sabato. La medaglia più pregiata è arrivato davvero sul filo di lana per Bassino, nella seconda delle due manche della finale. Nella prima, sulla maledetta pista blu, Marta aveva ottenuto il massimo ritardo di 50 centesimi di secondo previsti dal regolamento. Nella manche decisiva, invece, dopo che il suo cancelletto si era aperto con 50 centesimi di ritardo rispetto a quello dell’austriaca, l’azzurra ha tirato giù bene. Tanto da tagliare il traguardo con il cronometro che le davano entrambe con lo stesso tempo esatto: ma Marta era in recupero ed in un primo momento pareva avere la vittoria solo per sè. Poi, regolamento alla mano, la Fis ha assegnato l’oro anche all’austriaca. Niente medaglie invece per l’Italia nel parallelo uomini. Il francese Mathieu Fevre ha vinto l’oro davanti al croato Filip Zubcic, bronzo allo svizzero Loic Meillard. L’azzurro Luca De Aliprandini – l’unico ad avere realizzato nella prima fase con una unica manche un tempo tra i migliori 16 ammessi alla finale – è finito fuori agli ottavi quando si è passati al tabellone tennistico su due manche con eliminazione diretta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Usa: Michael Jordan dona 10 milioni per due nuove cliniche
Sono in North Carolina nell’area di Wilmington, città natale della star
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
16 febbraio 2021
15:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La star del basket Michael Jordan dona 10 milioni di dollari per l’apertura di due strutture sanitarie in North Carolina. Le due cliniche dovrebbero aprire agli inizi del 2022 e rispondere ai bisogni di coloro più in difficoltà nella contea di New Hanover, dove si trova Wilmington, la città natale di Jordan.
“Tutti dovrebbero avere accesso a servizi sanitari di qualità a prescindere da dove vivono e dall’assicurazione sanitaria”, afferma Jordan.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: Si è infortunata l’azzurra Lara Della Mea
Sospetta distorsione al ginocchio per una caduta nella neve
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO)
17 febbraio 2021
13:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’azzurra Lara Della Mea si è infortunata cadendo nella gara a squadre, prima della formazione italiana a scendere in pista contro la Finlandia nella prova di gigante parallelo.
Lara, subito soccorsa, è scivolata sulla neve in maniera apparentemente non drammatica e ha riportato la sospetta distorsione del ginocchio sinistro.
La sciatrice è stata trasportata all’ospedale Codivilla di Cortina per gli accertamenti del caso.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e salute: numeri record per l’avviso Sport nei Parchi
1681 domande dai comuni italiani per attrezzare aree all’aperto
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
16 febbraio 2021
18:44
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si è conclusa ieri la fase di candidatura delle aree proposte dai Comuni per l’adesione al Progetto Sport nei parchi, sia per la Linea di intervento 1 – Installazione di nuove attrezzature e riqualificazione di aree attrezzate esistenti – che per la Linea di intervento 2 – Identificazione di aree verdi nei parchi cittadini da destinare ad “Urban sport activity e weekend”. L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra Sport e Salute S.p.A.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
e Associazione Nazionale Comuni Italiani – ANCI, ha visto la partecipazione di 1313 comuni che hanno inviato almeno una domanda per un totale di 1681 domande pervenute di cui 915 per la “linea di intervento 1” e 766 domande per la “linea di intervento 2”.
Le prime 5 Regioni in termini di numero di domande pervenute sono state, nell’ordine, la Puglia, il Veneto, la Toscana, la Sicilia e l’Emilia Romagna.
Obiettivo del Progetto è la promozione di nuovi modelli di pratica sportiva all’aperto, sia in autonomia che attraverso le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche operanti sul territorio e la realizzazione di sinergie di scopo tra le stesse ASD/SSD e i Comuni, per l’utilizzo di aree verdi comunali.
Un’apposita Commissione procederà alla valutazione delle domande pervenute e potrà richiedere, in fase di istruttoria, integrazioni documentali necessarie all’approvazione finale.
Al termine della fase di valutazione, l’elenco dei comuni ammessi sarà pubblicato sul sito di Sport e Salute.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pallavolo: Olimpiadi del qui e ora, Berruto e la vittoria 2012
Prima lezione coach su ‘Importanza dell’antifragilità’ ad Area X
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
16 febbraio 2021
20:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La partita più importante nella carriera di uno sportivo può richiedere di mettere da parte il bagaglio di conoscenze maturato fino alla finale e ricorrere a competenze che si formano solo in quel momento. Mauro Berruto, coach che ha accompagnato al bronzo olimpico la nazionale azzurra di pallavolo nel 2012, lo ha spiegato a Area X, iniziativa di Intesa Sanpaolo Assicura dedicata alla cultura della protezione, con sede a Torino.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nella prima di tre lezioni in streaming incentrate sull’importanza di ‘Essere antifragili’, Berruto ha ricordato il clima senza precedenti della finale per il terzo posto contro la Bulgaria, quando l’Italia arrivava da un periodo di digiuno di trofei dopo l’età d’oro di Julio Velasco. “Quella finale, giocata all’orario insolito delle 9,30 del mattino, dopo un’ora di viaggio dal villaggio olimpico a Earls Court, con un’attesa snervante e infinita prima di scendere in campo, avrebbe potuto logorare gli atleti – ha raccontato – Se sono riusciti a vincere e a dare vita a un nuovo ciclo di successo per il movimento pallavolistico è perché hanno saputo ridefinire il quadro in cui si trovavano non come un problema ma come un contesto di partenza. Hanno azzerato il clima intorno a loro e costruito nuove competenze, a partire da quel luogo e quel momento”. Il passaggio dal ‘problema’ al ‘contesto’ è un presupposto dell”antifragilità’, concetto coniato da Nassim Nicholas Taleb per il mondo della finanza che Berruto riporta a contesti diversi, dallo sport all’impresa.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Nba; Bucks ko, scavalcati dai Nets nella Eastern
Vincono e si confermano secondi i Lakers a ovest
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
09:21
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sei partite nel turno di questa notte in Nba, segnata dal ko casalingo dei Bucks con i Raptors (per 124-113) che costa alla formazione di Milwaukee il secondo posto in classifica nella Eastern Conference. Nonostante i 34 punti (con 10 rimbalzi e 8 assist) assicurati dal greco Giannis Antetokounmpo, i padroni di casa si sono dovuti arrendere ai canadesi spinti da Fred van Vleet (33 punti e 7 assist).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La piazza d’onore a est ora è occupata dai Nets di James Harden, che hanno battuto in rimonta i Phoenix Suns per 128-124, scavalcando così i Bucks (alla quarta sconfitta di fila) dopo un lungo inseguimento. Protagonista in campo il ‘barba’ autore di 38 punti e 11 assist.
Nella Western Conference i Lakers non perdono il passo: hanno battuto Minnesota per 112-104, confermandosi al secondo posto dietro a Utah Jazz. Miglior marcatore Lebron James, con 30 punti (più 13 rimbalzi e 7 assist).
In assoluto, in questo turno la palma di giocatore più prolifico spetta a Nikola Jokic che ha segnato ben 43 punti per i Denver Nuggets, senza tuttavia poter evitare la sconfitta ai suoi a opera di Boston per 112-99. Vittoria che rafforza i Celtics al quarto posto a est. Infine vittoria dei Pelicans sui Grizzlies per 144-133, e di Portland su Oklahoma per 115-104.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: Medvedev batte Rublev e vola in semifinale
Il n. 4 del mondo si aggiudica derby russo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
09:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Daniil Medvedev ha vinto il derby russo che lo opponeva a Andrej Rublev e si è qualificato per le semifinali degli Australian Open di tennis.
Nella Rod Laver Arena di Melbourne Medvedev ha battuto il connazionale e amico, nonchè n.
7 della classifica mondiale, con il netto punteggio di 7-6, 6-3, 6-2.
E’ la prima volta che Medvedev arriva in semifinale agli Aus Open, e va a unirsi all’altro (quasi sconosciuto) russo Arslan Karatsev che ieri a sorpresa ha ottenuto lo stesso risultato alla sua prima partecipazione a questo torneo.
Per la composizione delle semifinali manca da assegnare ancora un posto: se lo disputano in giornata il numero 2 del mondo Rafa Nadal e il greco Stefanos Tsitsipas. Medvedev affronterà in semifinale il vincente di questa sfida. Nell’altra semifinale saranno di fronte Karatsev e il numero 1 del mondo Novak Djokovic, in campo già domani nella 11ma giornata degli Aus Open che segna anche il ritorno del pubblico sulle tribune dopo i 5 giorni di mini lockdown.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nuoto:traffico droga;arrestato ex iridato australiano Miller
Accusato di essere capo organizzazione.Argento a Giochi Atlanta
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
11:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’ex nuotatore australiano Scott Miller, 45 anni, oro nei 100 farfalla ai Mondiali di Rio 1995 e argento nella stessa gara all’Olimpiade di Atlanta 1996 (in cui fu anche bronzo nella staffetta mista) è stato arrestato a Sydney con l’accusa di essere a capo di un’organizzazione che trafficava droga. Assieme a Miller è stata arrestata un’altra persona, di cui è stata fornita solo l’età, 47 anni.

L’indagine sul conto dei due era partita il mese scorso quando a bordo di alcune barche erano state trovare ingenti quantità di sostanze proibite, in particolare metanfetamine che, secondo l’accusa appartenevano a Miller per un valore complessivo pari a più di un milione e 300mila euro. “Tutti lavoravano sotto il suo comando – ha detto il detective John Watson, che ha lavorato al caso -. Non si tratta di una cosa da poco: questa era un’organizzazione ben organizzata e altrettanto bene finanziata”.
Anche nel 2013 Miller aveva avuto problemi con la giustizia del suo paese sempre a causa delle metanfetamine.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: Internazionale Ibf piuma;sfida tra campioni Italia
Venerdì 26 a Milano match da non perdere tra Grandelli e Tassi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
12:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Venerdì 26 febbraio nella manifestazione organizzata a porte chiuse all’Allianz Cloud di Milano da Opi Since 82-Matchroom e Dazn (che trasmetterà la riunione), Francesco Grandelli sfiderà Davide Tassi per il titolo internazionale Ibf dei pesi piuma, attualmente vacante, in un match sulla distanza delle dieci riprese.
Nato il 12 ottobre 1991 a Massa, in Toscana, professionista dall’aprile 2018, Tassi ha un record di 11 vittorie consecutive, 5 prima del limite.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il 20 ottobre scorso, al palasport di Massa, ha battuto il veterano Emiliano Salvini per il titolo italiano, che era anche questo vacante. E’ stata una vittoria netta con i punteggi di 100-90, 99-91 e 100-90. Ma anche Grandelli ha combattuto e vinto contro Salvini per il titolo italiano, il 23 febbraio 2018 a Grugliasco. Quella del 26 è quindi una sfida tra campioni italiani, passati e presenti, che in questo caso si contenderanno una cintura internazionale.
“Ho saputo ch avrei affrontato Grandelli un mese fa – dice Tassi -. Non è abbastanza per prepararsi per un match contro un avversario del calibro dello stesso Grandelli, ma sono pronto.
Come sempre, mi alleno con il maestro Giancarlo Talamoni alla palestra Pugilistica Massese. Mi sento ben allenato e quindi salirò sul ring per impormi”.
Va poi ricordato che nel corso della riunione di venerdì 26 all’Allianz Cloud ci sarà anche, come clou della serata, la sfida tra Daniele Scardina e lo spagnolo Cesar Nunez per il titolo dell’Unione Europea dei pesi supermedi sulla distanza delle dodici riprese. Anche in questo caso, diretta su Dazn.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Coni: martedì riunione giunta e consiglio nazionale
All’odg fra l’altro, l’attività olimpica e delle federazioni
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
17 febbraio 2021
13:33
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Riunione della Giunta Nazionale del Coni la mattina di martedì 23 febbraio, e sarà la numero 1111 della sua storia. Si discuterà, fra l’altro, dell’attività olimpica e delle federazioni sportive.

Il consiglio nazionale del Coni si riunirà nella stessa giornata, di pomeriggio, e si occuperà anche di affari amministrativi e di bilancio, oltre all’attività delle federazioni.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! Tutte le discipline sportive sempre costantemente aggiornate! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 11 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 04:30 DI LUNEDì 15 FEBBRAIO 2021

ALLE 05:00 DI MARTEDì 16 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Open Australia: Berrettini ko, niente match contro Tsitsipas
Si ferma a causa di un infortunio muscolare. Il greco nei quarti
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
04:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ancora una brutta notizia dagli Open d’Australia di tennis, per i colori azzurri, dopo la sconfitta di Fabio Fognini contro Rafa Nadal. Torna a casa anche il romano Matteo Berrettini, che è stato costretto al ritiro a causa di un infortunio muscolare rimediato nella sfida che gli aveva permesso di qualificarsi per gli ottavi.
Il n.10 del mondo ha dovuto rinunciare ad affrontare il match contro il greco Stefanos Tsitsipas. L’Italia è dunque rimasta senza tennisti nel primo Slam della stagione tennistica 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nba: Denver ferma i Lakers, e Davis finisce ko
E’ dovuto uscire dal campo per un problema al tendine di Achille
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
09:10
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si ferma contro i Denver Nuggets la corsa a tuttogas dei Los Angeles Lakers, che sono stati sconfitti (122-105) dopo ben sette vittorie in fila. La cosa che preoccupa di più, però, nel clan californiano sono le condizioni di Anthony Davis, che si è infortunato dopo un contatto con Nikola Jokic: è uscito dal campo zoppicante, mentre si teneva il tendine d’Achille destro.

Vittoria in trasferta dei Portland Trail Blazers (121-118) sui Mavericks, meno sofferta quella di Oklahoma su Milwaukee per 114-109. Il veterano Mason Plumlee trascina al successo Detroit su New Orleans (123-112), chiudendo con 17 punti, 10 rimbalzi e 10 assist. Ko interno di Toronto contro Minnesota (116-112), con i raptors che hanno sprecato l’occasione di riacciuffare la partita, e di Charlotte contro gli Spurs (122-110). Netto il successo di Phoenix su Orlando (109-90): si tratta della sesta vittoria consecutiva per i Suns, con Devin Booker che chiude a 27 punti.
I Clippers, infine, portano a casa l’unico successo di Los Angeles, battendo Clevelnd 128-111, mentre Sacramento si è dovuto arrendere a Memphis per 124-110 e Boston a Washington per 104-91.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: delusione Brignone, sfuma medaglia in combinata
Azzurra sbaglia nello slalom, oro Shiffrin. L’Italia ora trema
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
15 febbraio 2021
18:28
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Italia ancora senza medaglie a Cortina anche dopo le combinate. Ed ormai questi Mondiali di sci cominciano a far tremare.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La grande delusione azzurra si è concretizzata nell’immagine dell’uscita di Federica Brignone già alla terza porta della prova di slalom speciale dopo aver dominato il superG davanti all’altra azzurra Elena Curtoni. C’erano dunque tutte le premesse per avere finalmente una giornata di gloria azzurra visto che Fede in combinata è una leader: ha vinto infatti tutti quelli delle ultime due stagioni e detiene pure la coppa di disciplina. In più Brignone in questo periodo si sentiva forte proprio in slalom. “E’ la disciplini in cui sto sciando meglio. Ma sono stata forse troppo aggressiva sin dalla partenza. Ma alle prime porte ci voleva più prudenza e non l’avevo capito. Colpa mia, dovevo giocarmela con le tre più forti al mondo e mi sono detta o la va o la spacca”, ha raccontato l’azzurra spiegando che inevitabilmente “ancora le girano”. L’oro è andato così alla statunitense Mikaela Shiffrin. Per lei un palmares strepitoso a 25 anni: sei titoli mondiali, due ori olimpici, tre coppe del mondo e 68 vittorie. Argento invece alla slovacca Petra Vlhova e bronzo alla svizzera Michelle Gisin, campionessa olimpica in carica. Per l’Italia la migliore è stata Elena Curtoni quarta, con buon distacco dal podio dopo essere stata seconda nella prova di superG. Sesta Marta Bassino.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nella combinata uomini, grazie alla sua abilità di slalomista, si è imposto l’austriaco Marco Schwarz. Per lui, quattro vittorie di coppa, è a 25 anni il primo titolo iridato. E con suo questo oro, il terzo dopo tre gare, l’Austria domina i Mondiali di Cortina in campo maschile. Argento invece al francese Alexis Pinturault, campione mondiale uscente, e bronzo allo svizzero Loic Meillard. Riccardo Tonetti, dopo un grave errore nello slalom, ha chiuso 7/o. Più indietro Christoph Innerhofer, che aveva deluso anche nella manche di superG. Giovanni Franzoni, esordiente lombardo di 19 anni, ha invece inforcato già alla prima porta ma è risalito chiudendo con un ritardo biblico di oltre 23 secondi. Insomma, una gara ed una giornata da dimenticare. E restano sempre meno le prove in cui l’Italia può salvare almeno l’onore a Cortina. La migliore opportunità sarà con il gigante donne di giovedì, con Bassino e Brignone che stanno dominando la disciplina nelle ultime due stagioni. Niente da fare invece – almeno sulla carta – in tutte le altre gare tecniche uomini e donne, con un filo di speranza su Alex Vinatzer in speciale. Ci sono poi i due gigante paralleli di domani – l’ultima disciplina da medaglia introdotta ai Mondiali – e la gara per nazioni di mercoledì. Sono prove in cui tutto è possibile. Quest’anno c’è’ stata a Lech una sola gara di parallelo: tra le donne vittoria di Vlhova, quinto posto di Bassino ed il settimo di Brignone. Trattandosi pur sempre di gigante è gara in cui le due azzurre possono eccellere.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel parallelo uomini di Lech, invece, nessun italiano è finito in classifica. L’Italia per la gara femminile schiera con Bassino e Brignone Lara Dalla Mea e Laura Pirovano. Per la gara uomini i convocati sono Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti. Riccardo Tonetti e Giovanni Franzoni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: Nadal elimina Fognini, infortunio Berrettini
Italia senza tennisti nel primo Slam della stagione tennistica 2021
(2)
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
14:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Fabio Fognini si arrende al fuoriclasse spagnolo Rafael Nadal, che vola nei quarti di finale dell’Open d’Australia di tennis, imponendosi in tre set per 6-3, 6-4, 6-2 e dopo 2h16′ di gioco. Troppo netto il divario fra i due in campo fin dai primi scambi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il prossimo avversario del tennista maiorchino sarà il greco Stefanos Tsitsipas dopo il forfait di Matteo Berrettini, che è stato costretto al ritiro a causa di un infortunio muscolare rimediato nella sfida che gli aveva permesso di qualificarsi per gli ottavi. L’Italia è dunque rimasta senza tennisti nel primo Slam della stagione tennistica 2021.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il racconto della giornata – L’azzurro diventa tenebra nell’ottava giornata degli Australian Open, in corso a Melbourne: i due tennisti italiani che erano riusciti a centrare gli ottavi, ossia Fabio Fognini e Matteo Berrettini, sia pure per motivi diversi, sono stati costretti a uscire dal primo Slam della stagione. E se il ligure è stato nettamente battuto da Rafa Nadal in tre set (6-3, 6-4, 6-2, dopo 2h16′ di gioco), il romano non è nemmeno potuto scendere in campo contro il greco Stefanos Tsitsipas, a causa dell’infortunio muscolare agli addominali subito nell’ultimo match (gli esami hanno evidenziato una lesione di un centimetro e mezzo). Fognini, che era alla quarta presenza negli ottavi, la seconda consecutiva in 15 partecipazioni agli Australian Open (2014, 2018 e 2020 quelle precedenti), l’ottava in un torneo dello Slam (Roland Garros 2011, 2018 e 2019, Us Open 2015 le altre), nulla ha potuto contro la furia del maiorchino, numero 2 del ranking Atp e del seeding. Il tennista azzurro, n.17 dell’Atp e 16/a testa di serie del torneo australiano, si è dovuto arrendere alla superiorità di Nadal che in Australia ha vinto solo nel 2009, ma che ha collezionato la partecipazione a quattro finali. La prestazione offerta contro l’australiano De Minaur aveva fatto ben sperare per Fognini, apparso in grande spolvero, anche alla luce dei problemi alla caviglia dei mesi scorsi. Invece, si è spento lentamente al cospetto dello spagnolo, che ha spadroneggiato, salvo concedersi una piccola pausa nel secondo set, nel quale Fognini era riuscito perfino a mettere la testa avanti. Appena il maiorchino ha rialzato il ritmo, per l’azzurro è stata notte.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’altra sfida, quella in programma nella Rod Laver Arena fra Berrettini, n.10 dell’Atp e 9/a testa di serie del torneo, contro Tsitsipas, n.6 del ranking e 5/a del seeding, è saltata. Il 24enne romano, infatti, è stato costretto a un deludentissimo forfait causato dall’infortunio agli addominali che aveva rimediato nel finale del match del terzo turno contro il russo Khachanov (aveva chiesto un ‘medical time out’, per un problema al costato, con gli addominali laterali sinistri massaggiati a lungo dal fisioterapista, poi aveva ripreso e vinto): gli esami ai quali è stato sottoposto ieri hanno infatti evidenziato una lesione di un centimetro e mezzo e addio sogni di gloria nella terra dei canguri. Nella mattina italiana è quindi arrivata la decisione di rinunciare alla sfida contro il 22enne di Atene, anche per non pregiudicare il prosieguo della stagione. “Devo ritirarmi dal torneo. Ho parlato con i dottori: mi hanno detto che il problema poteva peggiorare durante il match. Ho quindi deciso di non giocare, perché avrei corso un grande rischio e probabilmente peggiorato la situazione”, le parole di Berrettini. Un vero peccato: il romano era approdato per la quarta volta gli ottavi in un ‘Major’ ed era apparso in grande condizione (come del resto già emerso nel corso della Atp Cup). Un’occasione sprecata per lui. Nelle altre partite, spicca il successo del russo Daniil Medvedev sullo statunitense Mackenzie McDonald per 6-4, 6-2, 6-3.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
F1: Alonso dimesso dopo intervento alla mascella
Incidente in bici in Svizzera. Ora farà la convalescenza a casa
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
17:43
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Fernando Alonso è stato dimesso dall’ospedale di Berna dove era stato ricoverato giovedì scorso dopo l’incidente in bicicletta a Lugano, nel quale aveva riportato la frattura della mascella. Alonso è stato operato e dopo aver trascorso 48 ore in osservazione è stato dimesso.
Lo ha reso noto la sua scuderia, il team Alpine, con la quale l’asturiano tornerà alle gare in formula uno dal prossimo marzo.
Il due volte campione del mondo “continuerà il suo recupero in casa”, ha detto la squadra in un comunicato. “Avrà un breve periodo di completo riposo prima di riprendere gradualmente gli allenamenti per prepararsi all’inizio della stagione”, con le prove del 12-14 marzo in Bahrain e il Gran Premio il 28 marzo in Bahrain.
L’incidente è avvenuto giovedì nei pressi di Lugano, dove risiede Alonso. Secondo quanto riferito, il due volte campione del mondo di F1 è stato investito da un’auto mentre si allenava in bicicletta.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Moto: la giapponese Yamaha ha svelato la nuova livrea
Prima stagione senza Rossi, ma con Quartararo e Maverick Vinalez
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
17:46
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
La Yamaha ha svelato la nuova livrea del prossimo Mondiale di motociclismo. La nuova YZR M1 ha un aspetto più elegante, con tanto nero fra il blu della casa giapponese e il verde di Monster.
Il francese Fabio Quartararo e lo spagnolo Maverick Vinales saranno i piloti. L’obiettivo dei giapponesi è di lasciarsi alle spalle le difficoltà tecniche dell’anno scorso e puntare tutto sulla costanza delle prestazioni. Per la Yamaha ufficiale sarà la prima stagione senza Valentino Rossi.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rugby: Nasce il Bologna con 600 atleti tesserati
Dall’unione di Rugby Bologna 1928 e Reno Rugby Bologna 1967
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
BOLOGNA
15 febbraio 2021
13:24
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sarà una delle società rugbistiche italiane più grandi in assoluto, con oltre 600 atleti tesserati, una dote di 18 squadre – dal minirugby alle seniores – e una struttura organizzativa con 40 tecnici e altrettanti accompagnatori e manager. Nasce il Bologna Rugby, società che unisce le forze del Rugby Bologna 1928 e della Reno Rugby Bologna 1967, rappresentate dai rispettivi presidenti Francesco Paolini e Raffaele Capone.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Si tratta di un’opportunità per dare vita a un polo rugbistico – ha commentato Matteo Lepore, assessore allo Sport del Comune di Bologna – fondamentale per sviluppare il potenziale educativo e sociale di questo sport tra i più giovani. Lo scorso anno abbiamo sottoscritto con la Federazione italiana rugby (Fir) un impegno per trasformare il Centro sportivo ‘Pier Paolo Bonori’ nel ‘Centro d’Eccellenza per il rugby giovanile”.
La ‘casa’ del Bologna Rugby sarà, appunto, il Centro sportivo ‘Pier Paolo Bonori’ alla Dozza (oggi utilizzato dal Bologna 1928), ma manterrà la presenza anche al Centro sportivo Barca (oggi utilizzato dalla Reno) e in tutti i campi periferici, destinati soprattutto al minirugby, anche in quelli dei vicini comuni. In totale saranno 30 le scuole primarie e secondarie e otto i centri sportivi interessati.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: oro Combinata ad austriaco Schwarz, Tonetti è 6/o
Argento al francese Pinturault, bronzo a svizzero Meillard
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
15 febbraio 2021
18:26
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’austriaco Marco Schwarz ha vinto l’oro della Combinata dei Mondiali di Cortina, con il tempo complessivo di 2.05.86. Per lui, 25 anni e quattro vittorie in Coppa del mondo, è il primo titolo iridato.
Con questo oro, il terzo in tre gare, l’Austria sta dominando i Mondiali di Cortina in campo maschile. Argento in 2.05.90 al francese Alexis Pinturault, campione mondiale uscente, e bronzo allo svizzero Loic Meillard in 2.06.98.
Ancora a secco l’Italia, con Riccardo Tonetti miglior azzurro e sesto nella classifica finale. L’azzurro ha compromesso la sua gara con un grave errore nello slalom in un cambio di pendenza e ha chiuso in 2.09.39 . Ancora più indietro Christoph Innerhofer in 2.11.50 mentre il giovane Giovanni Franzoni ha inforcato già alla prima porta ma è ripartito risalito per onor di firma chiudendo con un ritardo ‘biblico’ di più di 23 secondi.
Domani è in programma la gara del gigante parallelo
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: Branco, torno sul ring a 50 anni, ma per il Brasile
Regole Italia non glielo consentono, ex campione cambia bandiera
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
17:45
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gianluca Branco insiste: vuole tornare sul ring, a 50 anni, per avere di nuovo la chance di conquistare un titolo. E visto che le regole italiane sugli over 40 non glielo consentono, per via dell’età, il pugile di Civitavecchia ex campione d’Europa dei superleggeri (che ha disputato l’ultimo match oltre sei anni fa) combatterà per i colori del Brasile.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“A 50 anni voglio fare la storia della boxe – ha detto ‘Silver Horse’ Branco nel corso di una trasmissione di Rai 1 – e coronare il mio sogno. Però la federazione italiana non mi permette di farlo, e quindi, anche se nella mia carriera ho sempre indossato i calzoncini col tricolore, mi sono dovuto tesserare con il Brasile. Non potrò più salire sul ring con la bandiera italiana, lo farò con quella brasiliana”.
Ma Branco torna a fare il pugile per bisogno, come è successo a tanti in passato? “No, non ho bisogno di soldi, voglio semplicemente far vedere che anche nello sport gli over 40 possono ottenere grandi successi – la risposta dell’ex sfidante di Arturo Gatti per la corona mondiale, che ha anche spiegato di essersi sottoposto alle visite mediche per l’idoneità per una sua eventuale ripresa dell’attività- . Non sono un folle e nemmeno uno sprovveduto, ho una figlia di 10 anni e so quello che faccio: posso dare ancora tanto, e nessuno può decidere per me”.
Gianluca Branco, appassionato di calcio e tifoso del Torino, è inattivo dal 22 novembre 2014, ovvero dalla vittoria per Ko alla sesta ripresa sul polacco Rafal Jackiewicz, nell’incontro a Terracina in cui era in palio il titolo europeo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rugby: 6 Nazioni; 32 azzurri convocati in vista Irlanda
Ct Smith, ripartiamo da atteggiamento mostrato con l’Inghilterra
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
18:05
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Il capo allenatore della nazionale di rugby, Franco Smith, ha convocato 32 giocatori per il raduno di Roma – al via giovedì prossimo, 18 febbraio – in preparazione del match di Sei Nazioni contro l’Irlanda, in programma sabato 27 febbraio allo stadio Olimpico di Roma. “Questi giorni che ci separano dal nuovo raduno sono fondamentali per recuperare energie fisiche e mentali in vista del match contro l’Irlanda – afferma Smith -.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Nel weekend riprenderemo a lavorare insieme ripartendo dall’atteggiamento mostrato in campo contro l’Inghilterra con l’obiettivo di mostrare la versione migliore di noi stessi e centrare risultati positivi”.
Conferma per il pilone Andrea Lovotti, titolare contro l’Inghilterra sabato scorso a Twickenham, e l’ala Pierre Bruno, che ha preso parte al raduno azzurro in preparazione della partita contro il XV di Eddie Jones.
Torna ad allenarsi con la nazionale Marco Zanon, reduce da un infortunio muscolare. Gli Azzurri raggiungeranno la Capitale nella mattinata di giovedì, ad eccezione di coloro che resteranno a disposizione dei propri club per gli impegni di campionato e si aggregheranno al gruppo nel weekend.
Questa la lista dei convocati.
Piloni: Ceccarelli (Brive); Fischetti, Lovotti, Zlocchi (Zebre); Riccioni, Traore’ (Benetton).
Tallonatori: Bigi, Manfredi (Zebre), Lucchesi (Benetton).
Seconde linee: Cannone, LAZZARONI (Benetton), Favretto (Mogliano), Sisi (Zebre).
Terze linee: Lamaro, Negri, Ruzza (Benetton), Mmbanda’, Meyer (Zebre).
Mediani di mischia: Braley (Benetton), Palazzani (Zebre), Varney (Gloucester). Mediani di apertura: Allan, Garbisi (Benetton); Canna (Zebre).
Centri/ali/estremi: Bellini, Bruno, (Zebre), Brex, Ioane, Sperandio, Zanon (Benetton), Mori, Trulla (Calvisano).
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Sport e Salute: piano sostegno sociale, soddisfazione sport
Presidente Cozzoli ha concluso incontri con organismi sportivi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
15 febbraio 2021
19:30
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Un intervento per la ripresa dello sport dal valore complessivo di 7,5 milioni, apprezzato per strategia, metodo e contenuti da tutto il mondo sportivo italiano. Il presidente di Sport e Salute S.p.A., Vito Cozzoli, ha concluso oggi gli incontri in videoconferenza con gli Organismi Sportivi, illustrando il piano integrato di misure di sostegno sociale e di servizio per la ripartenza delle società e delle associazioni sportive (SSD/ASD) dopo i mesi più difficili della pandemia, con un’attenzione particolare all’attività di base.

Alle riunioni hanno partecipato i presidenti delle Federazioni Sportive Nazionali, gli Enti di Promozione Sportiva e le Discipline Sportive Associate, che hanno condiviso le misure: per le aree disagiate, per le categorie vulnerabili, per gli impianti, per la digitalizzazione, per la salute, per la formazione.   VAI AL CALCIO

Sport tutte le notizie in tempo reale! TUTTE LE DISCIPLINE SPORTIVE IN COSTANTE E CONTINUO E DETTAGLIATO AGGIORNAMENTO! SEGUILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:55 DI DOMENICA 14 FEBBRAIO 2021

ALLE 04:30 DI LUNEDì 15 FEBBRAIO 2021

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Coppa America: dominio Luna Rossa, va 4-0 su Ineos
Rinviate regate mercoledì per lockdown. Bruni: ‘Siamo super felici’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
14 febbraio 2021
12:55
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Con quattro vittorie molto sicure Luna Rossa Prada Pirelli ha concluso il primo weekend della finale della Prada Cup con grande autorità. La barca italiana resta imbattuta, dopo una giornata di condizioni variabili che ancora una volta hanno confermato la sua capacità di navigare in condizioni diverse e interpretare diverse situazioni.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Adesso, per Ineos Team UK la strada per diventare il Challenger diventa più ripida. In attesa di sapere quando si tornerà in acqua, dopo la sospensione delle regate inizialmente in programma per mercoledì, a causa del mini lockdown deciso dal governo neozelandese per Auckland, il team italiano si gode le vittorie di giornata.
“Siamo super felici – le parole del timoniere, Francesco Bruni – La prima regata di giornata è stata forse il vero primo match race che abbiamo visto finora, qualcosa che somiglia a quello che si fa con le barche lente. Il duello di virate su queste barche è qualcosa che non abbiamo mai visto finora.
Abbiamo anche visto che gli Inglesi non sono facili da battere; anche con la brutta partenza che hanno fatto, sono stati molto vicini e non si sono arresi. Siamo felici ma la concentrazione deve restare alta. Possiamo sentire il tifo degli italiani che ci spinge, ma dobbiamo pensare al nostro compito ed eseguirlo bene. La gente pensa che l’Italia sia solo calcio, ma la vela ha un grande seguito in questo momento. Grande Italia e forza Palermo!”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Oggi le regate si sono svolte sul campo di regata E, che viene definito il ‘paddock posteriore’, con una brezza che soffiava da nord-est tra i 16-20 nodi e con il sostegno di una grande flotta di spettatori.
La prima regata tra Luna Rossa Prada Pirelli e INEOS TEAM UK, con un vento attorno ai 15 nodi, è stata molto ravvicinata e i due team hanno mostrato la capacità di fare un match race completo, pieno di virate e scelte tattiche. I distacchi sono sempre rimasti molto bassi. Nella seconda prova invece il team britannico ha commesso un errore prima della partenza, un decollo non voluto, e si è trovato a inseguire gli italiani per il resto della regata senza mai riuscire concretamente a essere incisivi.
Le prestazioni delle barche sembrano abbastanza vicine, almeno con il vento teso, e in queste condizioni la partenza diventa un momento decisivo per il risultato. Gli italiani hanno sempre navigato meglio e controllato gli inglesi senza troppi problemi.
Il secondo giorno della finale della Prada Cup per il team di Sir Ben Ainslie è stata un’altra prova di realtà, ora, con la sospensione delle regate, ha del tempo per riorganizzare il team e mettere a punto la barca.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Nella prima regata abbiamo fatto un pasticcio in partenza – il commento di Sir Ben Ainslie – Ma dopo abbiamo condotto una buona regata. Gli italiani hanno fatto un ottimo lavoro tenendoci vicini. Le nostre sono due barche abbastanza uguali, due grandi squadre noi abbiamo navigato dal lato sbagliato e non siamo contenti, anche se è stata una buona regata. E’ stata una giornata difficile, non siamo contenti, perché possiamo navigare molto meglio di così, e ne abbiamo bisogno. Abbiamo regalato due regate, siamo stati abbastanza cattivi sulla linea di partenza.
Il merito è di Luna Rossa che ha navigato molto bene e non ci ha dato la possibilità di rientrare in gara. A questo livello non puoi permetterti di fare alcun errore e noi ne abbiamo fatti troppi. Dobbiamo riorganizzarci e prepararci per uscire allo scoperto”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ciclismo:Da Tokyo a laurea,Paternoster studia per l’oro
Azzurra:vado a Giochi per vincere.I social?Seguire giusti esempi
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
14 febbraio 2021
14:33
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gli esami non finiscono mai, ma per Letizia Paternoster è l’ora di quelli importanti. Cuore, talento e tanta voglia di affermarsi nello sport e nello studio per l’azzurra del ciclismo che ha ripreso da poco la preparazione in vista delle Olimpiadi di Tokyo dopo una pausa forza a causa del Covid.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Ho avuto un mese di febbre – racconta la 21enne trentina specializzata nella pista ma forte anche nelle gare su strada – e ho deciso di andare in Sicilia ad allenarmi. Sto andando molto bene e va sempre meglio con l’allenamento, siamo già qualificate per le Olimpiadi ma ci aspettano due appuntamenti di Coppa del mondo ad aprile e maggio. Saranno due appuntamenti importanti ma io conto di raggiungere la piena forma al momento giusto che sarà ad agosto”.
Ore e ore in bicicletta per la bella e giovane di Cles (lo stesso paese di Maurizio Fondriest, suo scopritore) già diventata un fenomeno social con quasi 200.000 follower su Instagram che ha tra i suoi sogni anche la laurea in Scienze Politiche. “Devo dire – sottolinea l’azzurra del ciclismo impegnata a febbraio anche con i test di ammissione in digitale – che la mia grande fortuna è di essere una studentessa della Luiss, è strutturata appositamente con dei tutor che mi aiutano tantissimo. Sono un grande punto di appoggio”.
Prima della corsa verso la laurea ad attendere Letizia Paternoster ci saranno le Olimpiadi di Tokyo dove l’azzurra non va di certo solo per partecipare: “Prima di tutto già essere alle Olimpiadi è un grande sogno realizzato, dopo di che se vado a Tokyo è per puntare al meglio. Sogno l’oro olimpico e sarà quello che proverò a portare a casa, non mi do percentuali ma ci credo tanto, vado la per vincere, punto”.
Molto giovane ma già molto popolare sui social, la Paternoster è un modello da seguire per le teenager: “E’ giusto usare i social, ma vanno presi i giusti esempi, non devono mai andare oltre. Direi che la cosa migliore è usarli per poter imparare e seguire dei modelli di vita che possano migliorarle e non peggiorarle. E comunque bisogna viversi la vita vera che non è di certo quella dei social”
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Cortina: Paris fuori dal podio, è sortilegio Italia
Azzurro 4/o in discesa vinta da Kriechmayr, 0 medaglie Mondiali
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
CORTINA D’AMPEZZO
14 febbraio 2021
15:25
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Peccato! Avevo tutto ben chiaro quel che dovevo fare, ma non sono riuscito a farlo. Ho fatto fatica sulle curve in alto e poi piu’ sotto nella traversa dove sono finito basso.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Ho sbagliato proprio nei tratti dove dovevo stare vicino ai migliori per far poi la differenza sul tratto finale piu’ filante . Sono deluso. Ma fa a parte del gioco e si deve guardare avanti”. Ha una faccia lunga così Dominik Paris che sulla Vertigine di Cortina non è andato più in là di un amaro quarto posto. Sulle sue spalle c’era il peso enorme di salvare l’onore dello sci azzurro dopo la pesantissima assenza forzata di Sofia Goggia. Ma non ce l’ha fatta e, finite le gare veloci, l’Italia e’ ancora a zero medaglie ai Mondiali casalinghi di Cortina.

“Lo stress da medagliere? Sinceramente, sono sceso tranquillo”, ha detto Innerhofer, oggi sesto. Dopo l’oro in superG l’austriaco Vincent Kriechmayr ha vinto cosi’ in 1.37.79 anche l’oro in discesa. Per lui, con un nome davvero strano per un austriaco ma che al mamma belga ed insegnante d’arte gli ha dato in onore di Vincent van Gogh, è la consacrazione nell’Olimpo dello sci che nel suo paese conta piu’ del calcio in Italia . Alle sue spalle, con un solo centesimo di ritardo pari a 25cm di distacco, l’argento e’ andato al sorprendente tedesco Andreas Sander in 1.37.80. I due sono scesi rispettivamente con il pettorale 1 e 2. Bronzo infine allo svizzero Beat Feuz in 1.39.87.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Per l’Italia c’è così solo il quarto posto di Domink Paris, ex aequo con l’elvetico Marco Odermatt in 1.38.44. Sesto – dopo una gara molto bella ed aggressiva sulla pista su cui due anni fa ai campionati italiani si era seriamente infortunato- e’ finito invece in 1.38.69 l’altro azzurro Christof Innerhofer: assolutamente legittima al sua soddisfazione. Solo 24/o invece Matteo Marsaglia in 1.40.18 mentre Florian Schieder e’ caduto con interruzione della gara per possibili danni al ginocchio sinistro.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Open Australia: Djokovic batte Raonic e il dolore
Serbo va ai quarti, dove trovera’ Zverev
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
14 febbraio 2021
14:35
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Piu’ forte di Raonic e e del dolore. Novak Djokovic, N.1 al mondo e campione in carica a Melbourne, approda ai quarti degli Australian Open battendo il rivale montenegrino 7-6 (7/4), 4-6, 6-1, 6-4,Il serbo nel turno precedente era stato sull’orlo dell’abbandono per uno strappo addominale, e anche oggi ha mostrato chiari segni di sofferenza fisica.
Nei quarti affronterà il tedesco Zverev.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si separano strade di Sir Perugia Volley e Atanasijevic
Dopo otto stagioni. Rimarrà in organico per la volata finale
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
PERUGIA
14 febbraio 2021
16:59
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si interrompe dopo otto stagioni il rapporto fra la Sir Perugia Volley e il campione serbo Aleksandar Atanasijevic. Dopo l’anticipazione, via Instagram, fatta sabato dall’agenzia Volleyball Forever, una nota della società di oggi ufficializza la notizia.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’opposto bianconero spiega che “dopo otto anni fantastici ho pensato che era giunto il momento di provare nuove sfide a livello personale e, di comune accordo con la società, abbiamo deciso di interrompere a fine stagione il nostro rapporto sportivo”. Atanasijevic ha ringraziato società e città, sottolineando di rimanere concentrato “sull’importante finale di stagione”.
La società del patron Gino Sirci lotta per conquistare scudetto e Champions League. Atanasijevic rimarrà in organico per la volata finale della stagione. L’ha confermato anche il presidente del club: “Ora siamo tutti focalizzati sul finale di stagione e siamo certi che Atanasijevic sarà determinante per le nostre fortune”.
Sul rapporto con il giocatore, Sirci parla di “grandissima stima ed affetto”. “Abbiamo constatato la sua volontà di voler intraprendere una nuova strada dal punto di vista sportivo a la abbiamo assecondata”, ha aggiunto il patron.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Biathlon:Mondiali;inseguimento donne,Wierer rimonta ma è 4/a
Oro alla Eckhoff davanti a Hauser e Anais Chevalier.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
14 febbraio 2021
17:48
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Gara in rimonta per Dorothea Wierer nell’inseguimento dei Mondiali di Pokljuka, rimonta autorevole, caratterizzata dai zero errori al poligono che hanno permesso alla campionessa azzurra di risalire dalla ventesima alla quarta posizione, purtroppo non sufficiente per entrare in zona medaglie.
La Wierer ha chiuso a 45″2 da Tiril Eckhoff, che mette al collo un altro oro, nonostante i 2 errori, con il tempo di 30’38″1, davanti all’austriaca Hauser per 17″3 e ad Anais Chevalier a 33 secondi dalla vincitrice, anche lei con due errori.

Le altre italiane: 38/a Michela Carrara con 5 errori e 3’36” di ritardo, 48/a Lisa Vittozzi con 10 errori al tiro e 4’40” di svantaggio e 51/a Irene Lardschneider con 3 errori e 4’58” di ritardo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Pugilato: Fpi aderisce a osservatorio contro discriminazioni
Lai, ‘binomio boxe-violenza? no, per giovani è sport formativo’
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
14 febbraio 2021
18:17
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Si è tenuta, in videoconferenza, la prima riunione dell’Osservatorio Nazionale contro le discriminazioni nello Sport istituito dall’Unar – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con le federazioni sportive nazionali e le organizzazioni che hanno deciso di aderire e tra queste la federazione pugilistica italiana (Fpi).
Durante la riunione sono stati affrontati diversi temi quali la condivisione delle buone prassi messe in atto dalle federazioni a livello nazionale e locale, e le possibili iniziative congiunte di sensibilizzazione sui temi dell’antidiscriminazione e del contrasto alla violenza, con particolare riferimento al mondo giovanile.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
“Per la FPI – sottolinea il presidente Vittorio Lai – è stato un grande onore poter partecipare ad un tavolo di lavoro prestigioso e costruttivo come quello promosso da Unar. E anche un’opportunità storica, in quanto è da tempo che auspicavamo ad un confronto diretto e tangibile sulle buone prassi del mondo dello Sport, per un’azione sinergica tra realtà fortemente connesse volta ad una nuova cultura del rispetto”.
“La prevenzione ed il contrasto alle discriminazioni, dentro e fuori dal ring – continua Lai – , sono due punti fondamentali anche della mission Fpi che spesso, di fronte alla strumentalizzazione del binomio ‘pugilato-violenza’, è costretta a tutelare anche la propria identità di sport sano, corretto e formativo, strumento di benessere psico-fisico e canalizzatore di quell’aggressività che trasforma in recupero sociale”.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Rugby: 6 Nazioni; Irlanda-Francia 13-15
L’ultimo successo dei Coqs a Dublino risaliva al 2011
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
DUBLINO
14 febbraio 2021
18:47
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Irlanda-Francia 13-15 (3-10) nel posticipo della seconda giornata del Sei Nazioni. I francesi non vincevano a Dublino dal 2011.
Queste i marcatori: nel pt 21′ Burns cp, 29′ Ollivon meta tr. Jalibert, 39′ Jalibert cp; nel st 13′ Penaud meta, 17′ Kelleher meta tr.Byrne, 25′ Byrne cp.
Questa la classifica del 6 Nazioni dopo la seconda giornata: Francia e Galles 9 punti; Inghilterra 6; Scozia 5; Irlanda 2; Italia 0.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Basket: Milano travolge Pesaro, vince settima Coppa Italia
Finisce 87-59, ottava coccarda per Messina
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
14 febbraio 2021
20:51
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
L’Ax Milano vince la Coppa Italia 2021, la settima della sua storia, battendo in finale la Carpegna Prosciutto Pesaro 87-59. Una partita senza storia: all’intervallo Milano è già sul 48-21 e toccherà fino a 38 punti di vantaggio.
Per Milano è il secondo trofeo stagionale, dopo aver conquistato a settembre la Supercoppa. Per Messina è l’ottava Coppa Italia vinta in carriera.   QUI TUTTE LE ULTIMISSIME SUL CALCIO