Aggiornamenti, Juventus

TUTTE LE NOTIZIE SULLA JUVENTUS DI LUNEDì 9 APRILE 2018

Tempo di lettura: 5 minuti

Ultimo aggiornamento 10 Aprile, 2018, 05:51:00 di Maurizio Barra

PARTITE
CLUB
FANS
ALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUM
MEMBERSHIP
BIGLIETTI
SHOP
<
Home/
News/
Latest News/
#EuroWatch: pari nel Derby di Madrid
09.04.2018 10:35 – in: Serie A
#EuroWatch: pari nel Derby di Madrid
Condividi con: 132
Uno a uno fra Real e Atletico al Bernabéu
A Cristiano Ronaldo risponde Griezmann.
Due grandi firme per il Derby di Madrid, che finisce uno a uno, ma non manca lo spettacolo.
La sfida ricalca uno schema ormai caro a entrambe le squadre: il Real a fare la gara, l’Atletico a difendersi e tentare di colpire in contropiede. Ne esce una sfida aperta, nella quale i padroni di casa (si gioca al Bernabéu) colpiscono due traverse (Asensio e Madrid), mentre il primo pericolo della squadra di Simeone arriva a metà frazione con un diagonale di Costa parato da Navas.
I gol però arrivano nella ripresa, e a distanza ravvicinata uno dall’altro: prima Ronaldo, che impatta al volo un cross di Bale (minuto 53), poi Griezmannm che batte Navas dopo un dialogo con Vitolo (56′).
Finisce così: il pareggio fa felice soprattutto il Barcellona, che vince e allunga ancora sia su Atletico (+11) che sui Blancos (+15)

APARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/L’allenamento del 9 aprile09.04.2018 13:13 – in: Champions LeagueVerso MadridCondividi con: 132Squadra al lavoro in mattinata per preparare il ritorno dei quarti di Champions contro il Real. Il programma della vigiliaLa Juventus si prepara ad affrontare la gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League che mercoledì sera la vedrà in scena al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid. I bianconeri, tranne Dybala, Bentancur e Howedes che hanno goduto di una giornata di riposo, si sono allenati questa mattina in vista del match, lavorando sulla parte atletica e sulla tattica e domani rifiniranno gli ultimi dettagli.La seduta che precederà la partenza per la Spagna inizierà alle 11.45 e i primi quindici minuti saranno aperti ai meda. Dopo l’arrivo a Madrid i bianconeri si trasferiranno al Santiago Bernabeu, per il walk around, previsto per le 18.40 e per la conferenza stampa che, alle 19.00, vedrà protagonisti Massimiliano Allegri e Gianluigi Buffon.

Il Real Madrid a quell’ora avrà già esaurito i suoi impegni della vigilia: le merengues si alleneranno alle 11.00 a Valdebebas,presso la Ciudad Real Madrid, dove alle 13.00 si terrà anche la conferenza stampa di Zidane e di un giocatore.

APARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Ex e incroci… fra Torino e Madrid09.04.2018 13:30 – in: Champions LeagueEx e incroci… fra Torino e MadridCondividi con: 132La Storia delle partite fra la Juve e il Real racconta di giocatori che hanno vestito entrambe le maglie… e incroci molto particolariReal Madrid-Juve, che animerà lo Stadio Santiago Bernabeu mercoledì, è prima di tutto storia di grandi, grandissimi giocatori. Alcuni di loro hanno vestito entrambe le maglie, compresi attuali interpreti della sfida.SAMI & GONZALOProtagonisti assoluti in bianconero, Khedira e Higuain hanno un trascorso importante a Madrid. Gonzalo ha giocato col Real dal 2007 al 2013, segnando 121 gol in 264 partite in tutte le competizioni, vincendo tre volte la Liga. Khedira ha giocato con i Blancos dal 2010 al 2015, vincendo la UEFA Champions League nel 2014 e la Liga nel 2012. Ha disputato 102 partite in Liga, segnando sei gol.DA DEL SOL A LAUDRUPDal 1959 al 1970, Luis Del Sol ha vestito solo due casacche: quella del Real Madrid prima e quella bianconera poi. Con i Blancos (1959-62) ha vinto una Coppa dei Campioni, una Intercontinentale, Copa Del Rey e due campionati, mentre in bianconero ha alzato un Coppa Italia, vinto uno Scudetto e una “Coppa delle Alpi”.Quattro anni di trionfi in bianconero e due con la maglia bianca per Michael Laudrup. Uno Scudetto e una Coppa Intercontinentale per lui in maglia Juve (con cui ha militato dal 1985 al 1989), una Liga conquistata con il Real (maglia vestita dal 1994 al 1996).DA ZIDANE A MORATAL’attuale allenatore dei blancos, Zinedine Zidane, ha un trascorso con la Juventus come lui stesso ha detto pochi giorni fa: JuventusFC (screen name: juventusfc)JuventusFC (screen name: juventusfc)980847475232772102Emoji: Studio microphone #Zidane: “Ho imparato molto alla Juve, come calciatore e come persona. Per me fu un cambiamento radicale, sono stato accolto qui come in una famiglia. Ho solo buoni ricordi della Juventus. Ma ora penso solo alla partita di domani” #JuveRM #UCL #TOGETHER6:40 PM – Apr 2, 201828874 people are talking about thisTwitter Ads info and privacyZizou arriva alla Juve nel 1996, e in 5 anni conquista una Supercoppa Europea, una Coppa Intercontinentale, due Scudetti e una Supercoppa Italiana.Nel 2006 sono due i bianconeri che passano dalla Juventus al Real Madrid: Emerson e Cannavaro, che in bianconero vincono due Scudetti, per poi conquistare insieme, proprio nella stagione 2006/2007, la Liga. Per Emerson un anno solo a Madrid, per Cannavaro 3: il giocatore italiano vincerà un altro campionato e alzerà un Coppa di Spagna.Un gol in Semifinale (proprio contro il Real al Bernabeu) e uno in Finale di Champions League, due Scudetti, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana: questo il palmarès bianconero di Alvaro Morata, cresciuto nelle giovanili madridiste e alla Juve dal 2014 al 2016, per poi rientrare nella capitale spagnola.CURIOSITA’ E INCROCI: LO SAPEVATE CHE…?• Nella finale di Coppa del Mondo FIFA del 2006 giocata Berlino, Zidane ha battuto con un pallonetto Gianluigi Buffon su calcio di rigore, ma Super Gigi si è superato, proprio su di lui, con una parata indimenticabile proprio a fine partita.• Mandžukić ha giocato con l’Atlético Madrid nel 2014/15 e ha affrontato il Real Madrid sette volte (V4 P2 S1). L’unica sconfitta (0-1) risale al ritorno dei quarti di finale di UEFA Champions League.• Mandžukić ha vinto entrambi i derby di Liga contro il Real Madrid con l’Atlético, segnando in un 4-0 interno del 7 febbraio 2015. Ha inoltre segnato nel 2-1 complessivo dell’Atlético in Supercoppa di Spagna.• Mateo Kovačić ha giocato con l’Inter dal gennaio 2013 al 2015; il suo bilancio contro la Juve è stato di V0 P2 S3.• Toni Kroos, schierato accanto a Khedira nel centrocampo della Germania, ha affrontato Buffon, Barzagli e Chiellini nei quarti di finale di UEFA EURO 2016 vinti dalla Germania ai rigori. Sia Barzagli che Kroos hanno trasformato il proprio rigore.• Chiellini ha segnato il primo gol nel 2-0 dell’Italia sulla Spagna negli ottavi di finale di UEFA EURO 2016, che ha eliminato i campioni in carica. Buffon e Barzagli hanno giocato con gli Azzurri, mentre Ramos e Lucas Vázquez con la Spagna. •• Benzema ha segnato, ma ha anche sbagliato un rigore nella vittoria della Francia sulla Svizzera di Stephan Lichtsteiner per 5-2 nella fase a gironi del Mondiale del 2014.• Da giocatore del Bayern, Douglas Costa è subentrato dalla panchina in entrambe le partite dei quarti di finale della passata stagione persi complessivamente per 6-3 contro il Real. Ronaldo ha segnato cinque gol in quel doppio confronto, mentre Asensio uno.• Compagni in nazionale: Blaise Matuidi e Raphaël Varane (Francia) Sami Khedira e Toni Kroos (Germania) Alex Sandro, Douglas Costa e Marcelo, Casemiro (Brasile) Mario Mandžukić e Luka Modrić, Mateo Kovačić (Croazia) Medhi Benatia e Achraf Hakimi (Marocco)• Ex compagni di squadra: Mario Mandžukić e Toni Kroos (Bayern, 2012–14) Mario Mandžukić e Luka Modrić (Dinamo Zagabria, 2007/08) Miralem Pjanić e Karim Benzema (Olympique Lione, 2008/09).

APARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/#JTalk: una chiacchierata con Giorgio!09.04.2018 16:30 – in: Champions League#JTalk: una chiacchierata con Giorgio!Condividi con: 132Antivigilia di Real-Juve: puntata speciale del talk show di Juventus Tv, insieme a Giorgio ChielliniSi parlerà di campionato, del ritorno dei quarti di finale di Champions League, e ovviamente di molto altro.Questa sera, alle 19.30, tutti sul canale 212 di Sky, per la puntata di #JTalk, il talk show di Juventus Tv! In studio, come sempre, Monica Somma, e il direttore Claudio Zuliani.Ospiti di stasera Marco Raviolo (Direttore Sportivo della Reale Mutua Torino’81 Iren) e Marco Braico (scrittore e arbitro di Serie A di pallavolo). A Roma, con Massimo Zampini, lo scrittore Sandro Veronesi.Da Madrid per l’avvicinamento a Real-Juve ci sarà Enrico Zambruno, e non è finita: Giorgio Chiellini ha parlato oggi al microfono di Antonio Romano. Ecco un’anticipazione delle sue parole.VITTORIA IMPORTANTE A BENEVENTO«Quella con il Benevento era una partita complicata, perché arrivava tra le due di Champions, perché c’era il primo caldo della stagione e perché affrontavamo un avversario che gioca bene e che non aveva nulla da perdere. Abbiamo ottenuto una vittoria importante, perché mancano sempre meno partite e i punti diventano sempre più pesanti».E A MADRID…«Per lunghi tratti della gara di andata avremmo meritato molto più il pareggio che essere sotto di due reti e invece ci siamo anche ritrovati con l’uomo in meno. Non ci piangiamo addosso e andiamo a Madrid con la voglia di fare una bella gara. Nel calcio e nella vita non si può mai sapere… e poi dare un bel segnale anche in vista del prossimo anno credo sarebbe importante. La partita è lunga e quindi servirà anche equilibrio, ma ci vorrà anche un pizzico di sana follia da parte di tutti».#JTalk sarà in replica alle 21.30 e a mezzanotte!

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.