Aggiornamenti, Mondo, Notizie

MONDO: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Tempo di lettura: 10 minuti

Ultimo aggiornamento 7 Giugno, 2018, 12:04:01 di Maurizio Barra

DALLE 04:08

ALLE 14:03

DI OGGI, GIOVEDì 7 GIUGNO 2018

Usa: 6 mesi per stupro, giudice rimosso
Dopo petizione popolare, violenza all’ università di Standford

WASHINGTON07 giugno 201804:08

– WASHINGTON, 7 GIU – Per la prima volta in Usa da 41 anni, e da oltre 80 in California, un giudice criticato per aver inflitto una pena lieve ad un giovane stupratore è stato rimosso dagli elettori dopo una petizione. Si tratta di Aaron Persky, che nel 2016 aveva comminato solo 6 mesi ad uno studente di Standford, Brock Turner, che aveva abusato di una compagna di università dopo che i due si erano ubriacati ad una festa. Il caso sollevò grandi polemiche negli Usa, anche sul presunto miglior trattamento giudiziario nei confronti dei bianchi ricchi, come Turner. Il giovane rischiava sino a 14 anni di prigione, l’accusa ne aveva chiesti sei. La sentenza a soli sei mesi (più tre anni in prova) aveva quindi suscitato scalpore.
Gli abitanti della contea di Santa Clara, California, si erano mobilitati raccogliendo le firme necessarie (il 20% dell’ elettorato in 160 giorni) per mettere al voto la rimozione del giudice, arrivata oggi forse anche sullo sfondo del movimento #Metoo.
Putin in Cina per rafforzare legamiVisita prevista per domani mentre proseguono pressioni Usa

MOSCA07 giugno 201806:19

– MOSCA, 7 GIU – Il presidente russo Vladimir Putin si appresta a volare in Cina per una visita di Stato volta a sottolineare come le crescenti pressioni degli Stati Uniti stiano di fatto rafforzando i legami tra i due Paesi. La visita comincerà domani, venerdì. Sottolineando la sua stretta relazione personale con il presidente cinese Xi Jinping, Putin ha detto ad una emittente cinese che il presidente cinese è l’unico leader del mondo invitato una volta al suo compleanno e ha definito Xi “un partner confortante, un amico stretto e leale”. I due Paesi hanno già risposto alle pressioni americane descrivendo se stessi come i maggiori avversari degli Stati Uniti e auspicando una maggiore cooperazione tra loro a livello economico, politico e militare.
Tunisia, bilancio naufragio a 71 mortiManifestazione a a Tunisi sostegno ministro Interno licenziato

07 giugno 201807:22

– TUNISI, 7 GIU – E’ di 71 corpi ripescati l’ultimo bilancio del naufragio al largo delle coste tunisine di Kerkennah, stilato dal ministero dell’Interno di Tunisi. Intanto sono riprese nel tratto di mare intorno al punto dell’ affondamento dell’imbarcazione le operazioni di ricerca e soccorso. Il premier del governo di unità nazionale, Youssed Chahed, ha destituito ieri dalle proprie funzioni il ministro dell’Interno, Lofti Brahem, sostituendolo ad interim con il ministro della Giustizia, Ghazi Jeribi, senza fornire ulteriori dettagli. Ieri sera un gruppo di cittadini ha protestato davanti alla sede del ministero dell’Interno contro questa decisione sostenendo invece il buon operato di Brahem. Sempre nella giornata di ieri una decina di alti responsabili di Guardia nazionale e Guardia costiera di Sfax e Kerkennah erano stati sospesi dal servizio per negligenza mentre la procura di Sfax ha aperto un’indagine per chiarire l’esistenza di eventuali complicità tra agenti della sicurezza e reti di trafficanti di esseri umani.
Usa-Messico,stop 50mila migranti confineIn maggio, terzo mese consecutivo, nonostante tolleranza zero

WASHINGTON07 giugno 201809:17

Nonostante l’invio della Guardia nazionale e la “tolleranza zero” dell’amministrazione Trump, tanto da separare i bambini dai genitori che entrano illegalmente nel Paese, oltre 50 mila migranti sono stati fermati in maggio alla frontiera tra Usa e Messico per il terzo mese consecutivo, secondo dati ufficiali del governo americano.
Lo scorso mese l’aumento è stato del 160% rispetto al maggio 2017 e leggermente più alto del mese precedente. Le cifre suggeriscono che le famiglie e i minori non accompagnati continuano ad arrivare numerosi dai Paesi dell’America centrale colpiti dalle violenze, ignorando il pugno duro delle autorità americane.
Iraq: 19 uccisi nell’esplosione BaghdadDeflagrazione avvenuta all’interno di una moschea a Sadr City

BEIRUT07 giugno 201809:58

– BEIRUT, 7 GIU – E’ di almeno 19 morti e decine di feriti il bilancio dell’esplosione che ieri ha distrutto una moschea alla periferia di Baghdad, in quel che sembra esser stata una deflagrazione accidentale di un deposito di armi custodito all’interno del luogo di preghiera. Lo riferiscono fonti della polizia locale di Baghdad, citate dalla tv panaraba al Jazira. Secondo le fonti, il bilancio dell’esplosione che ha ieri scosso il quartiere di Sadr City, a maggioranza sciita, potrebbe aggravarsi a causa della gravità delle condizioni di salute di alcuni feriti.
Libia: raid aereo Usa contro l’Isis’Uccisi quattro terroristi, nessun civile ha perso la vita’

ROMA07 giugno 201810:18

– ROMA, 7 GIU – Le forze statunitensi hanno messo a segno un attacco aereo in Libia, ieri, uccidendo quattro militanti dell’Isis. E’ quanto rende noto il comando militare Usa in Africa. Si è trattato di un raid “di precisione”, sottolinea un comunicato, effettuato vicino a Bani Walid “in coordinamento con il governo libico di unità nazionale”. Secondo l’esercito Usa nessun civile sarebbe stato ucciso nell’attacco.
“Gli Stati Uniti – si legge ancora nel testo – non rinunceranno alla loro missione di degradare, distruggere e distruggere le organizzazioni terroristiche e portare stabilità nella regione”.
Anziani al volante, leggi più severaDopo l’aumento degli incidenti stradali

TOKYO07 giugno 201810:20

– TOKYO, 07 GIU – Quasi 60mila automobilisti con più di 75 anni di età in Giappone mostrano sintomi di demenza senile all’atto del rinnovo della patente. Lo rivela l’Agenzia nazionale di polizia, a un anno dall’introduzione di regole più stringenti, dopo il verificarsi di incidenti sempre più frequenti che vedono come protagoniste persone anziane al volante. L’agenzia ha riferito che tra i poco più di 2,10 milioni di titolari di permessi di guida che hanno sostenuto test cognitivi, 58mila di essi hanno rivelato segnali di demenza senile. A 1.900 di essi è stata sospesa la patente: un livello più che triplicato rispetto al 2016. La percentuale di sinistri causati da anziani continua a salire in Giappone, un paese dove un quarto della popolazione – complice un’aspettativa di vita tra le più alte al mondo – ha più di 65 anni di età. Lo scorso mese una donna di 90 anni è stata arrestata per non essersi fermata al semaforo rosso, a sud ovest di Tokyo, e aver investito quattro persone, una delle quali è poi deceduta.
Falso allarme bomba, condanna a 12 anniCostrinse un aereo della Malaysia Airlines a rientrare

MELBOURNE07 giugno 201810:23

– MELBOURNE, 7 GIU – Un giudice australiano ha condannato un uomo dello Sri Lanka a 12 anni di carcere per aver minacciato di fare esplodere una finta bomba su un volo della Malaysia Airlines, terrorizzando più di 200 passeggeri e membri dell’equipaggio.
A maggio dell’anno scorso, Manodh Marks urlò di avere un ordigno e corse lungo il corridoio con un dispositivo elettronico lampeggiante, costringendo il volo diretto a Kuala Lumpur a rientrare a Melbourne poco dopo il decollo. Il tribunale di Melbourne l’ha condannato per dirottamento, un reato la cui pena massima è 20 anni.
Mosca, bene apertura Italia su sanzioniMinistero Esteri all’ANSA, pronti a cooperare con nuovo governo

MOSCA07 giugno 201811:35

Mosca conta di lavorare “congiuntamente con il nuovo governo italiano nello spirito della continuità positiva dei rapporti russo-italiani”. Lo ha detto il ministero degli Esteri russo rispondendo all’ANSA. Quanto alle sanzioni “non siamo stati noi a introdurle ma senz’altro accoglieremmo positivamente approcci ponderati e ragionevoli. Le dichiarazioni “del presidente del Consiglio Giuseppe Conte al Parlamento italiano dimostrano l’intenzione del capo del nuovo governo di cooperare con il nostro Paese: la Russia intende fare altrettanto”.
Migranti: Danimarca, centri fuori da UeRasmussen, primo passo già quest’anno

BRUXELLES07 giugno 201811:35

Vari Stati dell’Ue sono al lavoro per l’apertura di un campo per richiedenti asilo, in un Paese europeo, fuori dall’Ue. Ne ha parlato il primo ministro danese, il liberale Lars Lokke Rasmussen, auspicando che l’avvio di un progetto pilota apra la strada ad un migliore sistema comune di asilo. “Sono ottimista – ha detto Rasmussen -. Sulla base dei miei colloqui con altri leader Ue, ed il dialogo a livello ufficiale, mi aspetto che saremo in grado di muovere il primo passo quest’anno”. Lo riporta il quotidiano De Standaard.
Francia: verso divieto telefoni a scuolaLo possiede il 93% dei ragazzi tra i 12 e i 17 anni

PARIGI07 giugno 201811:44

Vietare il telefono cellulare tra i banchi di scuola: la promessa elettorale del presidente francese, Emmanuel Macron, si è tramutata in una proposta di legge del partito di maggioranza La République En Marche che sbarca oggi all’esame dell’Assemblea Nazionale di Parigi, per una possibile applicazione già dal prossimo settembre. Un provvedimento che riguarderà praticamente tutte gli studenti, visto che secondo i dati il 93% dei francesi tra i 12 e i 17 anni possiede un telefono cellulare. Lo scorso settembre scorso, il ministro dell’Istruzione, Jean-Michel Blanquer, citò ad esempio le riunioni del consiglio dei ministri all’Eliseo, da cui i telefoni cellulari sono stati banditi, con l’obbligo per i ministri di lasciarli in un apposito scaffale all’ingresso.
“Credo che questo sia fattibile per ogni gruppo umano”, disse. Attualmente, metà delle scuole francesi ha comunque già vietato l’uso del cellulare nel regolamento interno, in alcuni casi, in tutta l’area scolastica, in altri soltanto in classe.
Annunciata tregua con i talebaniDal 12 al 19 giugno, in coincidenza con la fine del Ramadan

KABUL07 giugno 201811:30

– KABUL, 7 GIU – Il presidente afghano Ashraf Ghani ha annunciato un cessate il fuoco di una settimana con i talebani, in coincidenza con le celebrazioni per la fine del Ramadan, dal 12 al 19 giugno. La tregua, è scritto in una nota della presidenza, non riguarda Al Qaida ne’ l’Isis. L’annuncio arriva qualche giorno dopo l’approvazione da parte della ‘Loya Jirga’ di una ‘fatwa’ (editto islamico) contro la guerra e l’uso dei kamikaze.
“Le forze di difesa afghane interromperanno le operazioni militari contro i talebani ma continueranno a combattere l’Isis e gli altri gruppi terroristici stranieri e i lori affiliati”, ha dichiarato Ghani durante una diretta Facebook. “Questo cessate il fuoco è un’opportunità per i talebani di riflettere sul fatto che la loro lotta violenta sta allontanando il popolo afghano dalla loro causa”, ha aggiunto il presidente. Per il momento non c’è stata alcuna risposta da parte dei talebani all’annuncio della tregua.
Germania: 14enne stuprata e uccisaCaccia a profugo iracheno che sarebbe già fuggito nel suo Paese

BERLINO07 giugno 201812:16

L’enigma di una ragazza di 14 anni scomparsa dalla fine di maggio, Susanna, di Magonza si è tragicamente risolto in Germania con l’identificazione di un cadavere ritrovato dagli inquirenti di Wiesbaden. Secondo le prime ricostruzioni della polizia, scrive Bild online, l’adolescente sarebbe stata stuprata e uccisa e i sospetti ricadono su un profugo iracheno di 20 anni, che sarebbe fuggito con la sua famiglia nel suo Paese d’origine per evitare l’arresto. Per il momento è stato arrestato un uomo di 35 anni di origine turca, anche lui sospettato del delitto. Secondo la Procura i due avrebbero abusato sessualmente della ragazzina, l’avrebbero uccisa e poi ne avrebbero seppellito il corpo.
Francia, il reddito di cittadinanza non risolve il problema della povertàPortavoce governo: ‘Vogliamo società basata su valore lavoro’

PARIGI07 giugno 201812:18

Il reddito di base o reddito minimo di cittadinanza non è la buona soluzione alla povertà, meglio una società basata sul valore del lavoro: lo ha detto il portavoce del governo francese, Benjamin Griveaux, opponendosi cosi’ alla proposta di 13 dipartimenti francesi di sperimentare questo nuovo tipo di sostegno attualmente dibattuto anche in Italia.
Putin,’qualcosa inizia a muoversi in Ue’Occidente ci vede come minaccia, ma da alcuni partner aperture

MOSCA07 giugno 201812:40

– MOSCA, 7 GIU – “Le sanzioni, le accusa continue verso di noi, sono tutti metodi per contenere la Russia perché l’Occidente vede la Russia come una minaccia, un avversario. Ma questi metodi non sono nell’interesse di nessuno, solo col dialogo e la cooperazione si può avanzare l’economia mondiale.
Ora però qualcosa si muove poiché alcuni nostri partner in Europa iniziano a dire che serve cooperare con la Russia”. Lo ha detto Vladimir Putin nel corso della sua linea diretta. Putin, rispondendo ad una domanda, ha poi sottolineato che “l’uscita degli Stati Uniti dall’accordo sulla difesa anti-missilistica è un tentativo di infrangere la parità strategica e noi rispondiamo con i nostri moderni sistemi di armamento, che conservano questa parità: serve capirlo e trovare nuove forme di cooperazione che siano adeguate alle realtà moderne. E’ l’ora di mettersi al tavolo dei negoziati ed elaborare un piano di sicurezza europea”.
Steward beve birra su volo Jal, cacciatoPasseggero seganala a compagnia aerea, richiamo ministero

TOKYO07 giugno 201812:44

– TOKYO, 07 GIU – Pensava di bere una birra durante il servizio in volo, senza essere visto, per meglio conciliare il sonno durante la sua pausa di lavoro. E’ successo durante la rotta della Japan Airlines (Jal) da Honolulu, la capitale delle Hawaii, a Osaka, con 97 passeggeri a bordo. L’assistente di volo, poco più che ventenne e impiegato alla compagnia nipponica da otto mesi, ha introdotto la bevanda alcolica all’interno del bagno senza sapere che un passeggero si era insospettito della sua condotta, decidendo successivamente di controllare nelle toilette dell’aereo, e rinvenendo una lattina vuota, e poi scrivere un’email per denunciare quanto accaduto. Il ministero dei Trasporti giapponese ha presentato un richiamo ufficiale ai vertici della Jal, spiegando che il comportamento dell’assistente poteva compromettere la sicurezza del volo.
Italia, 2 mln a comunità rurali afganeAmb. Cantone, per coltivazioni alternative oppio

ROMA07 giugno 201812:50

– ROMA, 7 GIU – L’Italia, tramite la Cooperazione allo sviluppo, ha stanziato 2 milioni di euro per il settore agricolo afghano e le coltivazioni alternative all’oppio destinati, in particolare, alle comunità rurali di Herat e Bamyan. Si tratta di circa 5mila piccoli produttori di zafferano, miele, uva passa, ortaggi e latticini, prodotti di filiere di alto valore.
L’accordo è stato firmato dall’Ambasciatore italiano in Afghanistan, Roberto Cantone, e dal Ministro delle Finanze afghano, Eklil Ahmad Hakimi. “La sfida dello sviluppo agricolo risiede nella crescita economica delle comunità rurali e nella diminuzione dell’insicurezza alimentare e della povertà – ha spiegato Cantone – Ciò che intendiamo sostenere con questo programma è lo sviluppo di alcune filiere agricole di alto valore attraverso cui contrastare lo stato di impoverimento delle aree rurali e incoraggiare le coltivazioni alternative all’oppio”. L’Italia sostiene progetti agricolo in Afghanistan dal 2009, con aiuti complessivi per circa 11,2 milioni di euro.
Guatemala, salgono a 99 vittime vulcanoAumenta anche il numero dei dispersi, che sono ora 197

CITTA’ DEL GUATEMALA07 giugno 201812:52

– CITTA’ DEL GUATEMALA, 7 GIU – Continua ad aumentare il bilancio di vittime dell’eruzione del Volcan del Fuego in Guatemala, che ha già raggiunto i 99 morti, mentre i dispersi sono 197, cioè 5 più di quelli registrati ieri.
Lo si evince dall’ultimo bollettino dell’Istituto Nazionale di Medicina Legale (Inacif), secondo il quale 24 cadaveri sono arrivati negli obitori della zona intorno al vulcano, che si aggiungono ai 75 morti registrati nel precedente bilancio ufficiale di vittime. Lo stesso bollettino precisa l’aumento del numero dei dispersi.
Olanda: muore sorella regina MaximaInés Zorreguieta aveva 32 anni. Probabile suicidio

BRUXELLES07 giugno 201813:38

La sorella minore della regina Maxima di Olanda, Inés Zorreguieta, 32 anni, è morta mercoledì sera a Buenos Aires, in Argentina. Lo conferma l’ufficio di comunicazione della famiglia reale olandese. Si tratta probabilmente di un suicidio.
I media argentini in questi ultimi anni hanno parlato più volte dei problemi di Inés Zorreguieta, segnata, in passato, anche dall’anoressia. La vita della sorella della sovrana olandese sembrava tuttavia essersi stabilizzata, dopo che il presidente argentino Mauricio Macri le aveva dato un incarico di coordinamento dei programmi sociali.
Putin, dazi Usa sono ‘sanzioni’ per l’UePresidente russo in ‘Linea diretta’. ‘E’ inammissibile’

MOSCA07 giugno 201813:48

– MOSCA, 7 GIU – I dazi Usa su acciaio e alluminio sono di fatto “sanzioni” a Europa, Canada e Messico. Lo ha detto Vladimir Putin nel corso della Linea Diretta. “I nostri partner pensavano che non sarebbero mai stati colpiti da questa politica controproducente legata a restrizioni e sanzioni ma ora vediamo cosa sta accadendo: l’introduzione dei dazi su acciaio e alluminio, non solo per l’Europa ma anche per Canada e Messico, sono sanzioni, anche se in altri termini”. Putin ha poi affermato che gli Usa hanno esteso per anni la propria “giurisdizione oltre i propri confini” e stanno ora provando a estenderla anche in Europa. Questo – ha dichiarato – è “inammissibile”.
Grenfell: aperta inchiesta su ‘stay put’La polizia indaga su stay put, indicato da rapporto come fatale

LONDRA07 giugno 201813:49

– LONDRA, 7 GIU – La polizia britannica ha aperto un’indagine specifica sull’ordine di restare barricati (‘stay put’ in inglese) rivelatosi fatale secondo un rapporto d’esperti per alcune delle oltre 70 vittime del micidiale incendio alla Grenfell Tower. La direttiva, prevista dagli amministratori in caso d’incendio, era stata autorizzata dai vigili del fuoco. E fu mantenuta come indicazione per oltre due ore anche dopo dopo che le fiamme erano divampate, prima che i vertici dei vigili del fuoco si decidessero a dare l’ordine di evacuazione.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.