Aggiornamenti, Calcio, Notizie, Sport, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

Pugilato: Rossetti-Cavallucci sul ring per tricolore welter

Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimo aggiornamento 24 Novembre, 2022, 00:37:21 di Maurizio Barra

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – Non solo uno, ma ben due titoli
italiani di pugilato si assegneranno sabato 26 novembre a Roma,
al PalaGems di via del Baiardo. Nell’impianto di Tor di Quinto,
la BBT Production metterà in scena una riunione (presentata oggi
nell’aula Giulio Cesare in Campidoglio) che sarà trasmessa in
diretta dalle 23 su Sportitalia. Il main event (10 round) sarà
la sfida per il titolo italiano dei pesi welter tra Pietro ‘The
Butcher’ Rossetti (15-1-0) ed Emanuele Cavallucci (13-6-1). Il
primo, romano di 24 anni, a luglio scorso ha conquistato il
titolo IBF Latino di categoria e vanta 7 successi per ko (su 15
totali).
   
Il suo rivale è più esperto (34 anni) e viene da Chieti: già
campione dei welter nel 2019 contro Nicola Cristofori, è stato
anche sfidante alla cintura in due occasioni. La sfida per il
titolo italiano dei supermedi, invece, vedrò contrapposti il
capitolino Yuri Lupparelli (10-0-0)e Ignazio Crivello (8-9-1).
   
Per ‘The Prince’ Lupparelli è la prima chance titolata, mentre
per il boxer palermitano si tratta della seconda: nel 2021 venne
sconfitto da Ivan Zucco. “Roma ha bisogno di eventi che
riportino in auge lo sport, grazie alla bravura di appassionati.
   
Ci impegneremo nei prossimi anni a rimettere discipline come il
pugilato al centro delle politiche sportive della Capitale”,
afferma l’assessore alle politiche giovanili Lorenzo Marinone.
   
“La Regione è stata molto vicina alla Federazione Pugilistica
Italiana in quest’ultimo anno – continua il delegato allo sport
della Regione Lazio, Roberto Tavani – E’ bello che la grande
boxe torni a Roma con tanti atleti del Lazio”. Nel sottoclou c’è
grande attesa anche per la semifinale (tutta di marca romana)
del titolo italiano superleggeri: da una parte c’è Cristiano
Malvitano (11-3-0), dall’altra Jacopo Fazzino (6-6-0).
   
Concludono il programma il match tra Francesco Cataldo (7-7-0) e
Ignazio Di Bella (2-26-0) nei cruiser e Salvatore Contino
(2-0-0) contro Rayan Rabhi (0-1-0) nei supergallo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.