Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

L'Italia maglia nera in Ue per i ragazzi Neet

Tempo di lettura: < 1 minuti

Ultimo aggiornamento 26 Maggio, 2023, 18:40:33 di Maurizio Barra

L’Italia è maglia nera in Europa per i giovani uomini tra i 15 e i 29 anni che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in percorsi di formazione. E’ quanto emerge dai dati Eurostat riferiti al 2022. I ragazzi Neet nel nostro Paese sono il 17,7%, mentre le ragazze sono il 20,5%.
   

Il dato italiano dei giovani uomini Neet è il più alto tra i Ventiette, davanti a Romania (14,5%) e Grecia (14,1%). Per le giovani donne, invece, l’Italia fa registrare il secondo peggior tasso Ue, preceduta soltanto dalla Romania (25,4%) e seguita dalla Bulgaria (17,4%). Nel complesso, i giovani italiani che non studiano e non lavorano sono il 19%. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.