Accessibilità, Aggiornamenti, Procedure, Tecnologia

PROCEDURE PER INSERIRE UN PROGRAMMA NELLA CARTELLA “ESECUZIONE AUTOMATICA”

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento 30 Aprile, 2018, 13:51:13 di Maurizio Barra

Impariamo a conoscere la cartella Esecuzione automatica e le chiavi di registro per fare eseguire un programma all’avvio del sistema operativo.
Moltissimi software, per esempio l’antivirus o il firewall, necessitano di essere eseguiti automaticamente all’avvio del sistema operativo, anche molti altri sono solitamente lanciati, occupando solamente memoria RAM, ma in realtà ne potremmo fare a meno.
Ci sono però dei software che non hanno questa possibilità di avviarsi automaticamente, ma che ci servirebbe eseguire all’avvio del sistema operativo.
Abbiamo due possibili metodi per farlo, o tramite il registro di configurazione o con l’esecuzione automatica. Il risultato finale è simile, quale applicare dipende da voi e da quanto potete essere abituati a modificare il registro di configurazione.
Il registro di configurazione
Apriamo il registro di configurazione dalla finestra di Esegui, richiamabile anche dalla combinazione di tasti Win R, e digitiamo il comando regedit.
Quindi premiamo Invio sulla nostra tastiera.

 

Le “zone” del registro di configurazione da cui poter avviare i programmi sono due: HKEY_LOCAL_MACHINE\ SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run vale per tutti gli utenti che accedono al computer, mentre HKEY_CURRENT_USER\ SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run avvia i programmi solo per l’utente attualmente collegato. I programmi richiamati in queste due chiavi di registro sono avviati ogni volta con il sistema operativo. Nella stessa zona di registro trovate anche la chiave RunOnce che, a differenza delle precedenti due chiavi, permette di eseguire un determinato programma una volta soltanto.

 

Creiamo ora la chiave di registro necessaria per richiamare il programma che ci serve, clicchiamo con il tasto destro del mouse, nella finestra a destra, e scegliamo Nuovo – Valore stringa.
NOTA: ricordo che “cliccare con il tasto destro, in ambito accessibilità con lettori di schermo, significa premere il Tasto Applicazioni o Menù contestuale, oppure premere la combinazione Shift+f10, cosa che vale anche per i vedenti ed, insomma, tutti i fruitori che possono chiaramente digitare). FINE NOTA.

 

Clicchiamo sopra alla chiave appena creata e nei Dati valore inseriamo il percorso completo dove si trova il programma da eseguire.

 

L’esecuzione automatica
Possiamo eseguire un programma qualsiasi, all’avvio del sistema operativo, semplicemente utilizzando la cartella Esecuzione automatica, o Startup, che è presente in ogni versione del sistema operativo Windows.
Per prima cosa creiamo un collegamento al programma che vogliamo eseguire, supponiamo di aver scelto Hijackthis, clicchiamo con il tasto destro del mouse sul suo nome e scegliamo Invia a – Desktop (crea collegamento).
Se si tratta di un programma portable, che non richiede installazione, lo potremmo anche copiare direttamente nella cartella dell’esecuzione automatica, però preferisco (parere personale) lavorare sempre con i collegamenti in quella cartella.

 

Abbiamo creato ora il collegamento a Hijackthis e possiamo copiarlo nella cartella Esecuzione automatica. Come per le chiavi di registro, esistono due cartelle dove possiamo copiare i programmi da avviare.

 

Per Windows , 10,

8, Windows 7 e Vista la cartella Esecuzione automatica si trova in C:\Utenti\NomeAccountWindows\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\Menu Start\Programmi\Esecuzione Automatica e riguarda l’utente attualmente collegato, l’altra cartella invece si trova in C:\ProgramData\Microsoft\Windows\Menu Start\Programmi\Esecuzione Automatica e contiene l’avvio dei programmi comuni a tutti gli utenti.
Per accedere più velocemente alle cartelle, per copiarci dentro il collegamento, si possono inserire, nel box Esegui, queste due stringhe %AppData%\Microsoft\Windows\Start Menu\Programs\startup, per l’utente corrente, e C:\ProgramData\Microsoft\Windows\Start Menu\Programs\StartUp per tutti gli utenti.
Una volta copiato il collegamento in una di queste cartelle, basta riavviare il computer per mandarlo in esecuzione.

 

Se non serve più avviare questo programma basta tornare nella stessa cartella e cancellare il file.
La procedura non è diversa per gli utenti Windows XP, basta solo cambiare il percorso dove copiare i collegamenti in esecuzione automatica, per il singolo utente dobbiamo trovare la cartella C:\Documents and Settings\NomeAccountWindows\Menu Avvio\Programmi\Esecuzione automatica, mentre per tutti gli utenti la cartella è in C:\Documents and Settings\All Users\Menu Avvio\Programmi\Esecuzione automatica.
Se si vuole usare una “tecnica” simile a quella offerta dalla chiave di registro Runonce, cioè far eseguire un determinato programma una volta sola, si può creare un file di comandi Cmd (o batch) che alla fine delle sue operazioni si cancelli da solo. NOTA 2: pur parlando ancora di Windows XP, ne sconsiglio l’uso a tutti, essendone ormai scaduto totalmente il supporto Microsoft dall’8 Aprile 2014. FINE NOTA 2.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.