Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie

ECONOMIA: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI. DALLE 11:05 DI VENERDì 1 GIUGNO 2018, ALLE 00:48 DI OGGI, SABATO 2 GIUGNO 2018

Tempo di lettura: 10 minuti

Ultimo aggiornamento 1 Giugno, 2018, 22:47:53 di Maurizio Barra

Borsa Milano solida con banche, bene Fca
Banco Bpm sale del 7,9%. Unico titolo in rosso è Moncler (-1,2%)

MILANO01 giugno 201811:05

– MILANO, 1 GIU – Piazza Affari prosegue in rialzo (+2,75%) in attesa del giuramento del governo guidato da Giuseppe Conte. I titoli che spingono il listino sono quelli finanziari, aiutati dal ‘rientro’ dello spread, ora a quota 212 punti. Banco Bpm cresce del 7,9% anche grazie al via libera del cda alla cessione di 4,9 miliardi di sofferenze, seguita da Bper (rientrata in salita del 7,3% da una sospensione al rialzo), entrata in asta di volatilità mentre stava salendo del 6,9%), poi Ubi (+6,6%), Banca Generali (+5,19%), Intesa (+5,3%) e Unicredit (+4,8%). Fuori dal listino principale, rally di Cattolica assicurazioni (+8,4%), mentre sale Mps (+3,7%). Fca guadagna il 2,63%, nel giorno in cui presenta le strategie fino al 2022. Unico titolo in rosso è Moncler (-1,2%).
Starace, Illy, Vacchi, Storchi tra i nuovi Cavalieri del Lavoro per il 2 giugnoEccellenza italiane e storie di impresa di successo per le 25 onorificenze

ROMA01 giugno 201813:57

Ci sono l’A.d. di Enel Francesco Starace, l’industriale emiliano Alberto Vacchi (presidente di Ima) che aveva sfidato Vincenzo Boccia per la presidenza di Confindustria, l’ex presidente di Federmeccanica protagonista dell’ultima tornata contrattuale dei metalmeccanici Fabio Storchi (presidente della Comer Industries) tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati oggi dal Presidente della Repubblica. Un riconoscimento all’eccellenza che va anche a marchi, e storie d’azienda, come Illy, Piquadro, Moncler.Alberto VacchiNella lista delle onorificenze c’è Baldassare Agnelli, terza generazione del gruppo bergamasco Agnelli dell’alluminio, che produce un milione di pentole l’anno. Sinonimo di eccellenza del made in Italy anche i tessuti del Lanificio Vitale Barberis Canonico: ad essere nominato Cavaliere è Alberto Barberis Canonico, Biella.Vincenzo Caffarelli (è nota a Napoli l’azienda di famiglia Tufano) è tra i primi 10 in Italia nel retail di elettrodomestici ed elettronica di consumo: 24 megastore, anche con l’insegna Euronics. Massimo Carrara, Pistoia, è presidente delle Cartiere Carrara: fondata nel 1837 e oggi ritornata interamente di proprietà della famiglia. Carla Casini Firenze, é presidente di Alma, specializzata in moquette per esposizioni e eventi istituzionali (sue le passatoie utilizzate per i Capi di Stato).Andrea IllyNella Federazione dei Cavalieri del Lavoro, presieduta dal past president di Confindustria, Antonio D’amato,  con le nuove onorificenze entra anche Luciano Cillario, Cuneo, presidente di Eurostampa, multinazionale leader nelle etichette per vini. E c’è Barbara Cittadini, Palermo, presidente della Casa di Cura Candela, centro di eccellenza per la fecondazione assistita e nella ricerca. Un riconoscimento anche al settore del divertimento e dei parchi a tema con l’onorificenza a Giuseppe Costa, Genova, A.d di Costa Edutainment: 12 strutture e 13 milioni di visitatori l’anno. Giancarlo Dallera, Brescia, è presidente esecutivo della Cromodora Wheels: produce ruote in lega leggere per auto di alta gamma. Ennio De Rigo Piter presiede l’azienda di famiglia, De Rigo Visio, avviata con i fratelli come realtà artigianale dell’occhialeria ed oggi tra i leader mondiali dopo aver rilevato Lozza e con marchi come Police e Sting. Tra i nuovi Cavalieri del Lavoro anche Gino Del Bon, Milano presidente e A.d. della Bruni Glass: distribuisce contenitori in vetro di qualità a 6mila clienti in 17 Paesi.Antonio D’Amato    Giovanni Fileni, Ancona, è il fondatore e presidente del gruppo Fileni, primo produttore in Italia di carni bianche da agricoltura biologica. Ancora il tessile di qualità con Mario Filippi Coccetta, Perugia: presidente della Fabiana Filippi, collezioni con tessuti nobili a partire dal Cachemire. Quello di Andrea Illy è un nome legato ad un marchio che non ha bisogno di presentazioni: presidente di Illycaffè, l’azienda di famiglia triestina. Carlo Francesco Mario Ilotte, Torino, ha fondato e guida la 2A, azienda di componentistica e macchinari per il tessile (come per le cerniere lampo). Giovanni Licitra, 1963, Ragusa, ha fondato e guida la Lbg Sicilia: seguendo una intuizione è diventato in pochi ani il secondo produttore al mondo di farina di carrube, 95% di export in 60 PAesi.    Alessandro Morra, Napoli, è presidente della So.Farma.Morra, nella distribuzione farmaceutica. Ancora eccellenza con Piquadro, che ha acquisito The Bridge: l’onorificenza a Marco Palmieri, Bologna, che ha fondato e guida l’azienda. Francesco Passadore, Genova, è l’A.d di Banca Passadore fondata dal bisnonno nel 1988. Pierantonio Riello, Padova, è presidente di Riello Elettronica, leader in Italia e tra i primi 5 al mondo per i gruppi di continuità. Poi Moncler con la nomina per il presidente e A.d. Remo Ruffini, Como: 5 stabilimenti, presente in 66 Paesi. E Gloria Maria Rosaria Tenuta, Cosenza, presidente della Gias, che produce ortaggi e surgelati esportati anche in USa e Giappone.Fabio StorchiIstituita nel 1901, l’onorificenza di Cavaliere del Lavoro viene conferita ogni anno in occasione della Festa della Repubblica a imprenditori italiani, che si sono distinti nei cinque settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa. I requisiti necessari per essere insigniti dell’onorificenza sono l’aver operato nel proprio settore in via continuativa e per almeno vent’anni con autonoma responsabilità, e l’aver contribuito in modo rilevante attraverso, l’attività d’impresa, alla crescita economica, allo sviluppo sociale e all’innovazione.Considerando le nuove nomine, i Cavalieri del Lavoro sono attualmente 617: dal 1901 ad oggi gli insigniti dell’onorificenza “Al Merito del Lavoro” sono stati 2.872. La Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, che riunisce tutti gli insigniti, è nata nel 1914

Borsa Milano cresce, Bper sale del 10%Fca guadagna 1,6% in giorno piano al 2022. Spread a 212 punti

MILANO01 giugno 201813:46

– MILANO, 1 GIU – Piazza Affari sale del 2,6% e festeggia la fine dello stallo politico, con la nascita del governo targato Lega e Cinque Stelle. In testa al listino ci sono i finanziari: Bper guadagna il 10,4%, seguita da Banco Bpm, in rialzo del 9% anche per il via libera alla cessione di un portafoglio da circa 5,1 miliardi di crediti deteriorati. Forte crescita anche per Ubi (+7,5%), Banca Generali (+5,9%), Unicredit (+6%) e Intesa (+5,5%). Fca sale dell’1,6 nel giorno in cui presenta il piano al 2022. Lo spread è sceso a 212 punti, con il rendimento del btp decennale a 2,5%, mentre quello a due anni è sceso a 0,74%.
Usa a maggio 223mila nuovi posti lavoroRisultati oltre le previsioni

NEW YORK01 giugno 201814:51

– NEW YORK, 1 GIU – L’economia americana ha creato, a maggio, 223.000 nuovi posti di lavoro, ben oltre le previsioni che erano di 188.000. Il tasso di disoccupazione è ulteriormente sceso al 3,8%.
Air Italy vola a New York, non in BorsaProssima rotta Miami. Alisarda e Qatar pilastri della compagnia

MILANO01 giugno 201815:06

– MILANO, 1 GIU – “Non mi sembra il caso di affacciarci in Borsa”. Così il vice presidente esecutivo di Air Italy, Marco Rigotti, a margine dell’inaugurazione del volo Malpensa-New York. “Per ora – ha aggiunto – la quotazione in Borsa non è un argomento di cui abbiamo parlato. La Borsa è bellissima ma bisogna essere preparati per a darci. Questa è di fatto una startup e non mi sembra il caso di affacciarci al mercato borsistico in questo momento. Uno dei pilastri fondamentali del nostro progetto sono i due azionisti e la loro volontà di investire in questa azienda. Quindi è importante che per ora siano loro a farlo senza coinvolgere altri soggetti”.
Il nuovo Milano-New York si tratta del primo volo di lungo raggio della compagnia controllata da Alisarda e Qatar Airways. Quest’anno opererà con sei rotte a lungo raggio da Milano Malpensa: quattro già definite (New York, Miami, Bangkok e Mumbai) e altre due rotte ancora da svelare.
Bergamasca Grifal debutta in BorsaAzienda imballaggi sfida mercati e su Aim fa il botto (+13%)

MILANO01 giugno 201815:07

– MILANO, 1 GIU – Grifal, azienda bergamasca di materiali per l’imballaggio ecocompatibili, sfida il cattivo andamento dei mercati, manda in porto l’Ipo e debutta in Borsa sul mercato Aim segnando in avvio un rialzo del 13% a 2,94 euro.
Quanto al governo Lega-M5S, all’ esordio nella stessa giornata, “dopo una nascita travagliata speriamo che mantenga le promesse. Qui abbiamo la cultura bergamasca votata al lavoro. E’ ora che anche il governo si metta a lavorare”, afferma Giulia Gritti, responsabile marketing dell’azienda di famiglia.
Grifal ha raccolto 4,9 milioni di euro, grazie al collocamento delle azioni a 4,6 euro l’una, con un flottante al momento dell’ammissione pari al 18,34% (destinato a salire al 19,19% in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe) e una capitalizzazione di circa 25 milioni di euro. I soldi raccolti con la Borsa serviranno a sviluppare il cartone ondulato cArtù e a portare la produzione in tutta Italia, al di fuori di Cologno al Serio, e all’estero.
Borsa: Europa vivace con Milano e MadridFutures Usa positivi, occupazione meglio del previsto

MILANO01 giugno 201815:11

– MILANO, 1 GIU – Borse europee vivaci nel giorno in cui in Italia e Spagna si insediano i nuovi governi, dopo un lungo stallo politico e Roma e a seguito della sfiducia all’esecutivo Rajoy a Madrid. Piazza Affari (+2,6%) è la migliore, seguita dalla Borsa spagnola (+1,94%), Parigi (+1,32%), Francoforte (+1,22%) e Londra (+0,64%). Positivi i futures Usa a seguito di dati sull’occupazione migliori delle stime, con il tasso di disoccupazione al 3,8%, sui livelli dell’aprile del 2000. Sugli scudi i bancari italiani Banco Bpm (+8,74%), Bper (+8,63%) Ubi (+5,73%), Unicredit (+5,29%) e Intesa (+4,69%). Simile l’andamento di Santander (+4,12%), Bbva (+3,53%), Caixabank (+3,47%) e Bankia (+3,45%) a Madrid, mentre a Parigi salgono Credit Agricole (+3,24%), Axa (+3,19%) e SocGen (+2,46%).
Petrolio in calo a Ny a 66,5 dollariGreggio scende dello 0,7%

NEW YORK01 giugno 201815:15

– NEW YORK, 1 GIU – Petrolio in calo a New York scambiato a 66,55 dollari al barile (-0,72%).
Visco, con uscita Qe serve taglio debitoIntervista governatore Bankitalia a Fortune Italia

ROMA01 giugno 201815:34

– ROMA, 1 GIU – “L’elevato livello del debito pubblico in rapporto al prodotto rimane un elemento di vulnerabilità importante per il Paese e va affrontato con decisione”. E’ l’indicazione che arriva dal Governatore di Bankitalia in un’intervista (concessa a metà maggio) a Fortune Italia, in edicola con il primo numero dal 1 giugno. Questo, soprattutto nella prospettiva di una graduale uscita dal Qe. “Il processo di normalizzazione della politica monetaria è un momento delicato, come l’esperienza di altri paesi ha mostrato”, premette il numero uno di Bankitalia. “Tuttavia – prosegue – può essere gestito senza ripercussioni negative sul sistema finanziario e sull’economia. Una condizione necessaria perché ciò avvenga – e il Consiglio direttivo della Bce l’ha ben presente – è che la riduzione dello stimolo monetario si compia gradualmente, di pari passo con il rafforzamento dell’attività economica e con il progressivo ritorno dell’inflazione verso l’obiettivo di una crescita dei prezzi inferiore ma prossima al 2 per cento annuo

Wall Street apre in rialzo, Dj +0,79%Indice S&P500 sale dello 0,71%

NEW YORK01 giugno 201815:41

– NEW YORK, 1 GIU – Apertura in netto rialzo per Wall Street col Dow Jones che sale dello 0,79%, il Nasdaq dello 0,80% e l’indice S&P500 dello 0,71%.
Cottarelli,non tagliare scuola pubblicaBasi partenza uguali servono anche per ridurre divario Nord-Sud

TRENTO01 giugno 201816:00

– TRENTO, 1 GIU – “L’unica spesa assolutamente da non tagliare è quella della pubblica istruzione, le disuguaglianze che pesano di più sono quelle ai punti di partenza. Se uno è più bravo deve avere successo maggiore ma punto di partenza deve essere uguale per tutti”. Così l’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli a Trento, sottolineando che “la pubblica istruzione” è la ricetta anche “perché il Sud cresca più rapidamente”. Gli studenti di “elementari, medie e superiori non si spostano, se la scuola pubblica funziona male non si costruisce capitale umano”.
Marchionne, entro giugno zero debitoNel 2022 piena capacità produttiva stabilimenti

BALOCCO (VERCELLI)01 giugno 201816:07

Fca azzererà entro giugno l’indebitamento netto industriale”. E’ quanto ha affermato Sergio Marchionne il quale aveva promesso che si sarebbe presentato con la cravatta al Capital Markets Day se l’obiettivo fosse stato raggiunto. Il manager si è presentato in maglioncino ma sotto indossa una cravatta blu “ben annodata”.
Entro il 2022 Fca raggiungerà la piena capacità produttiva negli stabilimenti italiani ed europei ha aggiunto rilevando come “Investiremo 9 miliardi di dollari per l’elettrificazione dei nuovi prodotti”.
Borsa: Europa positiva, Milano +1,4%Acquisti sulle banche, Fca pesante dopo inversione di rotta

MILANO01 giugno 201817:18

– MILANO, 1 GIU – Mantengono la vivacità fino alla fine le borse europee, con Madrid (+1,78%) che sorpassa Milano (+1,43%) dopo un rallentamento in concomitanza con il giuramento del nuovo Governo, mentre lo spread Btp/Bund si assesta a 228 punti base. Positive anche Parigi (+1,44%) e Francoforte (+1,2%), più cauta invece Londra (+0,45%). Gli acquisti si concentrano sulle banche italiane, con Banco Bpm (+8%) in testa davanti a Bper (+7,02%), Ubi Banca (+5,48%) e Unicredit (+4,23%). In luce le spagnole Santander (+3,74%), Bankia (+3,54%), Sabadell (+3,37%) e Bbva (+3,22%). Segno meno per Fca (-3,57%), che ha rallentato l’intero listino, dopo un’improvvisa inversione di rotta, dovuta forse al fatto che l’A.d Sergio Marchionne, presentando il piano al 2022, non ha fatto il nome del suo successore.
Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,49%)Indice Ftse Mib a quota 22.109 punti

MILANO01 giugno 201817:43

– MILANO, 1 GIU – Chiusura in rialzo per Piazza Affari nel giorno della nascita del nuovo governo. L’indice Ftse Mib guadagna l’1,49% a 22.109 punti, riportandosi sopra i livelli di inizio anno.
Borsa Europa chiude bene, svetta MadridPositive Parigi (+1,2%), Francoforte (+0,9%) e Londra (+0,3%)

MILANO01 giugno 201818:03

– MILANO, 1 GIU – Chiusura in rialzo per le principali borse europee. Parigi ha guadagnato l’1,24% a 5.465 punti, Francoforte lo 0,95% a 12.724 punti e Londra lo 0,31% a 7.071 punti. In luce Madrid (+1,76% a 9.632 punti), regina d’Europa nel giorno del cambio di governo dopo la sfiducia al premier uscente Mariano Rajoy.
Borsa: Milano positiva con nuovo GovernoAcquisti su banche, ma scivola Fca nel giorno del piano al 2022

MILANO01 giugno 201818:08

– MILANO, 1 GIU – Ha chiuso in rialzo Piazza Affari all’indomani dell’annuncio della nascita del nuovo Governo che ha giurato oggi. Con lo spread assestato a 229,98 punti base, a fronte dei 300 di martedì scorso in pieno stallo politico, l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,49% a 22.109 punti, riportandosi così al di sopra dell’1,17% sul valore di inizio anno, sotto cui era sceso mercoledì. Elevati gli scambi per 4,3 miliardi di euro di controvalore in una giornata positiva per quasi l’intero listino. Poche le eccezioni, tra cui Fca (-4,53%), protagonista di una improvvisa inversione di rotta dopo un avvio scoppiettante, nel giorno in cui l’ad Sergio Marchionne ha presentato il piano industriale al 2022. Sugli scudi Banco-Bpm (+8,45%), favorita anche dalla cessione di Npl per 5,1 miliardi, seguita da Bper (+7,87%), Ubi Banca (+5,7%), Unicredit (+3,93%) e Intesa (+3,3%). In controtendenza Mps (-0,37%), mentre Banca Ifis, attiva nella gestione di Npl, ha guadagnato l’8,42%.
Visa: interruzione del servizio in EuropaSocietà indaga per risolvere al più presto

01 giugno 201820:54

La società di carte di credito Visa sta riscontrando “un’interruzione del servizio” con numerosi utenti in molti paesi europei che non riescono ad effettuare i pagamenti con le loro carte di credito. La società sta indagando sulle cause dell’incidente che sta “impedendo l’effettuazione di alcune transazioni Visa in Europa”. A riscontrare il problema nella giornata di oggi sono stati diversi utenti in Gran Bretagna, Irlanda e altri paesi europei. “Stiamo indagando sulle cause e lavorando il più in fretta possibile per risolvere la situazione”, ha fatto sapere Visa in un comunicato.

Petrolio: chiude in calo a New YorkQuotazioni perdono l’1,8%

NEW YORK01 giugno 201821:08

– NEW YORK, 1 GIU – Chiusura in calo per il petrolio a New York scambiato a 65,81 dollari al barile (-1,8%).
Visco, al G7 si sta guardando a Italia in modo positivoIl governatore di Bankitalia: “La riduzione chiara dell’incertezza politica e’ stata accolta bene”

WHISTLER (CANADA)01 giugno 201823:29

”E’ un segnale positivo, si e’ visto dalla reazione dei mercati”, dice Visco rispondendo a chi gli chiedeva che tipo di segnale inviasse ai mercati e all’Europa l’avere in Italia un nuovo governo. ”L’aver chiarito che non si tratta di una questione di euro o non euro ma di questioni di fondo del modo in cui l’Italia sta in Europa ma anche della capacita’ delle nostra economia di riuscire a mantenere questa ripresa positiva e’ una cosa buona”.Al G7 ”si sta guardando all’Italia in modo positivo”. Lo afferma il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco. ”La riduzione chiara dell’incertezza politica e’ stata accolta bene, ovviamente bisognera’ vedere la risposta che daranno i mercati ma anche su questo c’e’ stata una valutazione positiva della soluzione di questa lunga, lunga crisi. Si e’ sostanzialmente valutato positivamente il fatto che si sia usciti da questa incertezza”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.