Aggiornamenti, Notizie, Sport

SPORT: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimo aggiornamento 17 Giugno, 2018, 19:10:43 di Maurizio Barra

DALLE 18:26 ALLE 19:10

DI DOMENICA 17 GIUGNO 2018

Giorgetti esordio sport con canottaggio
Sottosegretario con delega agli assoluti di Varese

ROMA17 giugno 201818:26

– ROMA, 17 GIU – Prima uscita ufficiale nella sua nuova veste di responsabile per lo Sport del sottosegretario alla presidenza del consiglio, Giancarlo Giorgetti. Rispondendo all’invito del presidente della Federcanottaggio, Giuseppe Abbagnale, Giorgetti ha assistito alle gare del Campionato italiano assoluto COOP in svolgimento sul campo di regata internazionale di Lido della Schiranna. Per il Sottosegretario Giorgetti e il presidente Abbagnale anche la soddisfazione di vedere tantissimi giovani animare il lago di Varese che nel 2020 tornerà ad ospitare ancora una prova di Coppa del Mondo. “Il battesimo del mio incarico non poteva che essere sulle acque del lago dei miei antenati – ha commentato Giorgetti – Ho visto tanti giovani entusiasti di confrontarsi in questa disciplina”.
Alonso “una volta l’anno non basta…”Pilota spagnolo porta Toyota a storica vittoria a 24 Ore Le Mans

17 giugno 201818:26

– LE MANS (FRANCIA), 17 GIU – “Le Mans una volta l’anno non è abbastanza. Si dovrebbe correre ogni tre settimane”. Queste le prime parole di Fernando Alonso dopo la vittoria nella 24 al volante di una Toyota ibrida in equipaggio con Kazuki Nakajima e Sebastien Buemi. “Stanotte mi sono sentito alla grande”, ha aggiunto lo spagnolo, che proprio nelle ore notturne ha dato il meglio di sè avviando la rimonta che ha portato alla vittoria. “Non so esattamente come, ma sono riuscito a tenere le gomme ad una temperatura ottimale nonostante la temperatura fresca. La nostra velocità era buona e sono anche stato fortunato col traffico” ha spiegato non senza modestia Alonso, che ha portato per la prima volta la Toyota al successo per la prima volta dopo venti tentativi.
Nuoto: 200 sl spettacolo con PaltrinieriAl Cool Meeting di Merano, in Alto adige

BOLZANO17 giugno 201818:27

– BOLZANO, 17 GIU – Spettacolo a Merano, in Alto Adige, con la gara conclusiva del Cool Meeting, i 200 stile libero, che ha visto in acqua per la settima volta in questa tre giorni al Lido di Bolzano Gregorio Paltrinieri, campione olimpico sui 1500 sl e beniamino del pubblico.
Si deve accontentare del secondo posto in 1.53,09 dietro a un Mattia Zuin in forma (1.50,87), ma ha battuto Domenico Acerenza (1.53,32) e si ritiene soddisfatto. “Ho fatto tante gare a Merano, per allenarci va bene. I 200 – ha commentato – sono una gara difficile per me, ma 1.53 è un tempo buono. Adesso ci aspettano i giochi del Mediterraneo, poi il Sette Colli. Non posso dire ora se sono sulla strada giusta, ma credo di sì, le sensazioni sono buone”.
Il campione olimpico ieri nella sua vittoria nei 400 stile libero in 3.53,78 aveva fatto registrare la migliore prestazione del meeting rispetto alla tabella Fina, con 834 punti.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.