Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti

DALLE 09:35 ALLE 12:05

DI GIOVEDì 04 OTTOBRE 2018

SOMMARIO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Agnelli, inseguiamo ogni traguardo
Lettera ad azionisti: Migliori concorrenti europei alla portata

Agnelli: Italia stenta a colmare gapMancato Mondiale capitolo malinconico, mai più

Agnelli,prossimi 6 anni saranno crucialiNel 2024 nuovi calendari e nuovi format competizioni

aleKeita, notte tranquilla in ospedaleCondizione del centrocampista Liverpool rivalutate in mattinata

Champions: scontri dopo Psg-Stella RossaTifoserie a contatto, un tifoso serbo sarebbe rimasto ferito

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO SEMPRE AGGIORNATE

L’ARTICOLO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

TORINO

– “Il ciclo 2010-2018 ha portato nel nostro Museum 14 trofei. A livello nazionale non si è mai vista una sequenza ininterrotta di vittorie come questa. Dovete essere orgogliosi di questa epoca che segna una pietra miliare nella storia della Juventus”. Così il presidente Andrea Agnelli nella lettera agli azionisti del club in vista dell’assemblea del 25 ottobre. Un capitolo, aggiunge, “che questa gestione intende continuare a scrivere inseguendo ogni traguardo possibile in questa stagione”.
“Negli ultimi anni la Juventus ha sfiorato la Champions League con due finali e con partite eliminatorie, un ottavo e un quarto – prosegue Agnelli – “perse all’ultimo respiro con due tra i migliori nostri concorrenti europei, che sono calcisticamente alla nostra portata”.
– “Il calcio italiano stenta a colmare il gap con i suoi omologhi esteri, ma alcuni segnali di rinnovamento alimentano, dopo molti anni, la speranza che il futuro possa essere meno cupo delle ultime stagioni, che hanno visto tassi di crescita sensibilmente inferiori a quelli del resto dei movimenti europei e, infine, la mancata partecipazione al Mondiale della nostra nazionale, un capitolo malinconico che si spera di non replicare mai più”. Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, in un passaggio della lettera agli azionisti in vista dell’assemblea del 25 ottobre. “La Juventus è oggi tra i club più importanti nel mondo e dovrà strenuamente impegnarsi per rimanere in questa ristretta cerchia nei prossimi anni – scrive Agnelli – Sono pochissimi quelli in grado di competere per vincere in ogni competizione.
Il mantenimento di questa posizione e possibilmente il suo miglioramento non sono scontati, dal momento che è molto facile regredire, mentre la risalita richiede molto tempo e molte risorse”.
– Nel 2024 “potranno essere ridiscussi i calendari internazionali e il format delle competizioni”, un fronte che la Juventus “presidia molto attivamente grazie all’impegno dei suoi manager in seno agli organismi nazionali e internazionali, oltre al mio personale come presidente dell’European Club Association e membro del Comitato Esecutivo Uefa”. Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, nella lettera agli azionisti in vista dell’assemblea del 25 ottobre.
“I prossimi sei anni – sostiene – saranno cruciali per la Juventus e per il calcio italiano”.
“Nei prossimi sei anni – aggiunge – si getteranno le basi del calcio del futuro, con un dialogo intenso tra Fifa, Uefa e altre confederazioni e federazioni nazionali, ma soprattutto con un ruolo sempre maggiormente riconosciuto degli imprenditori e degli investitori del mondo del calcio, che garantiscono risorse, si assumono i rischi e intendono aumentare il valore di tali investimenti, come in ogni settore economico”.
– NAPOLI

– Notte tranquilla per Naby Keita, il centrocampista guineano del Liverpool uscito in barella dal campo nel corso di Napoli-Liverpool di ieri sera e ricoverato d’ urgenza in ospedale. In un primo momento per lui si erano temute complicazioni cardiache che i successivi esami svolti all’ ospedale Cardarelli di Napoli hanno escluso. Il malore da cui e’ stato colpito il giocatore – questa la diagnosi – e’ stato provocato da un forte colpo alla schiena rimediato in un contrasto. Le condizioni di Keita – che e’ accompagnato dal medico sociale del Liverpool – verranno rivalutate nel corso della mattinata.
– BELGRADO

– Scontri fra polizia e tifosi si sono registrati nella serata di ieri a Parigi al termine della partita di Champions League fra Paris Saint-Germanin e Stella Rossa di Belgrado, vinta largamente dai francesi per 6 a 1.
Secondo i media serbi, gli incidenti si sarebbero prodotti nei dintorni dello stadio Parco dei Principi, dove le opposte tifoserie si sarebbero prima scontrate fra loro, e successivamente con la polizia che avrebbe fatto uso di gas lacrimogeni. Un sostenitore della Stella Rossa sarebbe rimasto ferito.
[print-me title=”STAMPA”]

Aggiornamenti, Calcio, Notizie

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE NABY KEITA IN OSPEDALE

Tempo di lettura: < 1 minuto

DELLE 01:18

DI GIOVEDì 04 OTTOBRE 2018

SOMMARIO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE NABY KEITA IN OSPEDALE

Champions, in ospedale Naby Keita
Accertamenti dopo trauma di gioco in Napoli-Liverpool

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO SEMPRE AGGIORNATE

L’ARTICOLO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE NABY KEITA IN OSPEDALE

NAPOLI

– Gli esami medici a cui è stato sottoposto il calciatore del Liverpool Naby Keita hanno escluso la presenza di patologie in corso.
Tuttavia il centrocampista, uscito anzitempo dal campo a seguito di un forte trauma nel corso di Napoli-Liverpool, trascorrerà la notte in ospedale e rimarrà in osservazione prima di essere dimesso con ogni probabilità nella giornata di oggi.
Il calciatore, che non ha mai perso conoscenza, è assistito dal medico sociale della squadra inglese.   [print-me title=”STAMPA”]