Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

DALLE 09:43 ALLE 10:51

DI MERCOLEDì 19 DICEMBRE 2018

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Senzatetto vince e offre cena al tartufo
Ospiti di una struttura di accoglienza a Rimini

RIMINI19 dicembre 201809:43

– Ha vinto 2.700 euro scommettendo sulle partite di calcio e ha offerto un pranzo a base di tartufo a altri 50 senzatetto come lui. Protagonista, a Rimini, Zelingo Fedrighetti, 74 anni, da più di dieci alla Capanna di Betlemme, realtà solidale della Papa Giovanni XXIII che offre un’abitazione a chi si trova in condizioni di disagio.
“Ho acquistato un chilo di tartufi – racconta al Resto del Carlino – sei chili di tagliolini e gli straccetti di vitello: eravamo in cinquanta, ci voleva un bel po’ di roba”. E gli ospiti hanno gradito: “Nei piatti non è rimasto niente – spiega – sono molto contento di averlo fatto. E’ stato un bel momento di allegria dividere questa vincita con gli altri”.
Ncc: assemblea tassisti a FiumicinoSindacalisti, governo non si piegherà a chi non vuole regole

ROMA19 dicembre 201810:00

– Molti tassisti romani si stanno riunendo in questo momento in assemblea a Fiumicino per organizzare una colletta a favore del loro collega aggredito ieri da un noleggiatore perché si trovava a passare in piazza della Repubblica, dove era stata organizzata una manifestazione di Ncc. Durante l’assemblea i sindacalisti stanno spiegando ai tassisti quanto è accaduto ieri al governo: “Confidiamo nel l’operato del governo e siamo certi che non vorrà piegarsi a coloro che non vogliono le regole”.
Discoteca, Consiglio aperto a CorinaldoIl 20 dicembre alle 21. Sindaco, per agevolare emersione verità

CORINALDO (ANCONA)19 dicembre 201810:31

– Una seduta aperta del consiglio comunale di Corinaldo dedicata alla tragedia della discoteca ‘Lanterna azzurra’ in cui, nella notte tra il 7 e l’8 dicembre scorsi, sono morti cinque minorenni e una 39enne madre di quattro figli, a causa del fuggi fuggi scatenato dalla diffusione di una sostanza urticante nel locale. E’ stata convocata dal sindaco Matteo Principi per le ore 21 del 20 dicembre. Ciò, scrive il primo cittadino, “in continuità con la posizione” espressa dall’amministrazione e con “l’unico obiettivo di agevolare in tutti i modi l’emersione della verità in questa tragica vicenda”. Il Consiglio comunale “affronterà pubblicamente quanto accaduto, mettendo sul tavolo del confronto quanto è in possesso dell’Amministrazione comunale in termini di documentazione e memoria storica”; “la cittadinanza, invitata a partecipare, potrà intervenire nel dibattito” e la seduta “sarà in streaming sulla pagina Facebook InformAttiva Corinaldo”.

Fermato presunto piromane Monte SerraE’ un volontario antincendio, condotto in carcere

PISA19 dicembre 201810:37

– Un uomo sospettato di essere il presunto piromane che avrebbe appiccato le fiamme sul Monte Serra, nel Pisano, il settembre scorso causando la devastazione di circa 1.500 ettari di boschi e oliveti, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto da parte della procura di Pisa in seguito a indagini dei carabinieri. Secondo quanto apprende l’ANSA, si tratterebbe di un volontario dell’antincendio boschivo. Sulla vicenda viene mantenuto il massimo riserbo, le indagini stanno proseguendo. Il fermato è stato trasferito in carcere e sarebbe una persona che abita nei luoghi dell’incendio. I carabinieri lo hanno individuato dopo indagini fatte con metodi tradizionali, raccogliendo testimonianze e verificando ogni tipo di segnalazione giunta dal territorio colpito dal rogo. L’incendio partì la sera del 24 settembre, impegnò i soccorsi per giorni e gli ultimi focolai, dopo varie riprese, furono spenti solo nei primi giorni di ottobre. Alcuni paesi furono evacuati e rimasero isolati per giorni.       [print-me title=”STAMPA”]