Aggiornamenti, Notizie, Tecnologia

MONITO DAL FONDATORE DI TELEGRAM: “La Privacy non si vende”

Tempo di lettura: < 1 minuto

Ultimo aggiornamento 14 Aprile, 2018, 04:10:11 di Maurizio Barra

Fondatore Telegram, privacy non si vende
Durov, ‘può permettersi ignorare vendita pubblicità’

MOSCA13 aprile 2018

– “Telegram può permettersi di non tener conto dei flussi finanziari o della vendita di pubblicità: la privacy non si vende e i diritti umani non possono essere sacrificati per paura o avidità”. Lo ha detto il fondatore dell’app, Pavel Durov, sulla sua pagina nel social network VKontakte. “Telegram – ha aggiunto – utilizzerà metodi incorporati per bypassare il blocco (imposto da una corte russa), senza richiedere l’intervento degli utenti, sebbene l’accessibilità al 100% del servizio senza Vpn non sarà garantita”.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.