Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie

JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE DALLE 10:00 DI GIOVEDì 10 MAGGIO 2018, ALLE 13:00 DI OGGI, SABATO 12 MAGGIO 2018, CON IL VIDEO IN ESCLUSIVA INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA DI ALLEGRI ORE 12:00 DI SABATO 12 MAGGIO 2018 VIGILIA DI ROMA-JUVENTUS DELLE 20:45 DI DOMENICA 13 MAGGIO 2018 GIORNATA 37 SERIE A JUVE PUNTI 91 GOL FATTI 84 SUBITI 23 DOPO LA GIORNATA 36

Tempo di lettura: 12 minuti

Ultimo aggiornamento 12 Maggio, 2018, 13:24:19 di Maurizio Barra

PARTITE
CLUB
FANS
ALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUM
MEMBERSHIP
BIGLIETTI
SHOP
<
Home/
News/
Latest News/
Il Weekend del Settore Giovanile
10.05.2018 10:00 – in: Settore Giovanile
Il Weekend del Settore Giovanile
Condividi con: 132
Gli impegni dei nostri ragazzi nel fine settimana alle porte
Si avvicina un altro fine settimana ricco di impegni per i nostri ragazzi, ecco nel dettaglio l’elenco delle sfide che li vedranno protagonisti
Primavera (Dal Canto)
Campionato: Sampdoria-Juventus, Campo “Garrone” di Bogliasco (GE)
Domenica 13 maggio, ore 11.00
Under 17 (Pedone)
Torneo “Castelfiorentino”, Stadio Comunale di Castelfiorentino (FI)
Sabato 12 maggio, ore 17.30/20.30 – VS Fiorentina/SPAL
Torneo “Castelfiorentino”, Stadio Comunale di Castelfiorentino (FI)
Domenica 13 maggio – Fase Finale
Under 16 (Barone)
Torneo “Lascaris”, Campo sportivo di Via Claviere, Pianezza (TO)
Da giovedì 10 a domenica 13 maggio – VS Venaria/Rapp. Piemonte e VDA/Bra
Under 15 (Bovo)
Amichevole: Juventus-Nazionale Venezuelana U17, Campo “Ale&Ricky”
Venerdì 11 maggio, ore 15.30
Under 14 (Panzanaro)
“McDonald’s Challenge”, Campo “Des Loges” di Parigi (Francia)
Sabato 12 e domenica 13 maggio – VS Atletico Madrid/PSG/Selection McDonald’s
Under 14 (Spugna)
Campionato: Juventus-Pro Vercelli, Campo Chisola
Sabato 12 maggio, ore 17.00
Under 13 (Valenti)
“McDonald’s Challenge”, Campo “Des Loges” di Parigi (Francia)
Da venerdì 11 a lunedì 14 maggio – VS Real Madrid/Chelsea/PSG
Under 13 (Moschini)
Amichevole: Brescia-Juventus, Impianto sportivo “Pavoniana” di Brescia
Sabato 12 maggio, ore 16.00
Under 12 (Sacchini)
“McDonald’s Challenge”, Campo “Des Loges” di Parigi (Francia)
Da venerdì 11 a lunedì 14 maggio – VS Real Madrid/Chelsea/PSG
Under 12 (Beltramelli)
“Crumlin United Football Tournament”, Dublino (Irlanda)
Da giovedì 10 a domenica 13 maggio – VS West Ham/Everton/Leeds/Cardiff/Bristol
Under 11 (Marchio)
Torneo “Wattens Austria”, Impianto sportivo di Wattens (Austria)
Da giovedì 10 a sabato 12 maggio – VS TBD
Torneo “San Giuseppe Riva”, Impianto sportivo di Via San Giuseppe, Riva di Chieri (TO)
Domenica 13 maggio – VS S. Luigi Cambiano/S.G. Riva/Mezzaluna/Sca/Torino
Under 11 (Magri)
“Pouss Cup”, Impianto sportivo di Roubaix (Francia)
Da venerdì 11 a domenica 13 maggio – VS Manchester City/Roma/PSG/Chelsea
Under 10 (Perri)
Torneo “Pedona Calcio”, Impianto sportivo “Sporting Cuneo” di San Rocco Castagnaretta (CN)
Sabato 12 maggio – VS Val Varaita/Pedona/Vado
Torneo “Pedona Calcio”, Impianto sportivo “Sporting Cuneo” di San Rocco Castagnaretta (CN)
Domenica 13 maggio – VS Novara/Cremonese/Torino/Sampdoria/Genoa
Under 10 (Calcia)
Torneo “Ivrea”, Impianto sportivo “Pistoni” di Ivrea (TO)
Sabato 12 maggio – VS Alicese/Ivrea/Banchette/St. Cristophe/Torino
Torneo “Senago”, Impianto sportivo di Via G. Vittorio, Senago (MI)
Domenica 13 maggio – VS Monza/Pontisola/Venezia/Albinoleffe/Varese/Inter
Under 10 (Gallo)
Torneo “CBS”: Juventus-Borgaro, Impianto sportivo di Corso Sicilia, Torino
Sabato 12 maggio, ore 18.00
Under 9 (Saporito)
Torneo “La nostra seria A”, Impianto sportivo Comunale “Augusto Magli” di Molinella (BO)
Sabato 12 e domenica 13 maggio – VS Imola/Monari/Frutteti/Granamica/Milan/Roma/Atalanta
Under 9 (Cucciniello)
Torneo “Borgaro”: Juventus-La Chivasso, Impianto sportivo di Via Santa Maria Cristina, Borgaro
Sabato 12 maggio, ore 14.30
Torneo “Pinerolo”, Impianto sportivo di Viale Piazza d’armi, Pinerolo (TO)
Domenica 13 maggio – VS A. Torino/Bricherasio/Milan/Torino/Novara
Under 9 (Gallo)
Torneo “Bollengo Albiano”, Impianto sportivo “G.Gaglione” di Bollegno Albiano (TO)
Domenica 13 maggio – VS Pianese/Bollegno Albiano/Banchette
Under 8 (Battaglia)
Amichevole: Brescia-Juventus, Impianto sportivo “Pavoniana” di Brescia
Sabato 12 maggio, ore 16.00
Torneo “Ivrea”, Impianto sportivo “Pistoni” di Ivrea (TO)
Domenica 13 maggio – VS Quart/Sparta/Ivrea/Biella/St. Cristophe/Torino
Under 8 (Comito)
Amichevole: Sisport-Juventus, Impianto sportivo di Via Alberto Sordi, Grugliasco (TO)
Sabato 12 maggio, ore 11.00
Torneo “La Pianese”, Impianto sportivo “Alex Costigliola” di Brandizzo (TO)
Domenica 13 maggio – VS S.G.Riva/Chivasso /Torino/Pianese/S. Gallo/S. Mauro
Under 7 (Ramello)
Amichevole: Sisport-Juventus, Impianto sportivo di Via Alberto Sordi, Grugliasco (TO)
Sabato 12 maggio, ore 11.00
Torneo “Pinerolo”, Impianto sportivo di Viale Piazza d’armi, Pinerolo (TO)
Domenica 13 maggio – VS Cuneo/Torino/San Secondo/Morevilla
Under 7 (Giglio)
Torneo “Pinerolo”, Impianto sportivo di Viale Piazza d’armi, Pinerolo (TO)
Domenica 13 maggio – VS Torino/Lascaris/Piscinese Riva/L84/Villafranca
LE UNDER FEMMINILI
Primavera (Diana)
Amichevole: Juventus Primavera-Juventus (2003), Impianto sportivo Sisport
Sabato 12 maggio, ore 17.00
Under 15 (Pini)
Amichevole: Juventus Primavera-Juventus (2003), Impianto sportivo Sisport
Sabato 12 maggio, ore 17.00
Under 14 (Vood)
Amichevole: Juventus (2004)-Juventus (2005), Impianto sportivo di Via Cavour, Orbassano (TO)
Sabato 12 maggio, ore 15.00
Campionato, Fase Interregionale: Atalanta-Juventus, Centro sportivo “Bortolotti” di Ciserano (BG)
Domenica 13 maggio, ore 14.00
Under 13 (Gregori)
Amichevole: Juventus (2004)-Juventus (2005), Impianto sportivo di Via Cavour, Orbassano (TO)
Sabato 12 maggio, ore 15.00
Under 12 (Pini)
“Memorial Bodini”: Juventus-Atletico Torino, Centro sportivo Chisola
Sabato 12 maggio, ore 16.30
“Canavese Cup”, Impianto sportivo Comunale di Agliè (TO)
Domenica 13 maggio, ore 10.00/11.20 – VS Novara/Inter
Under 11 (Ulderici)
“Memorial Bodini”: Juventus-San Secondo Pinerolo, Centro sportivo Chisola
Sabato 12 maggio, ore 15.30
Amichevole: Atalanta-Juventus, Centro sportivo “Bortolotti” di Ciserano (BG)
Domenica 13 maggio, ore 12.45
Under 10 (Crivello)
10° Torneo “Samuele Callegaro”: Lenci Poirino-Juventus, Impianto sportivo Comunale di Mappano (TO)
Domenica 13 maggio, ore 16.00

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Juve-Milan, Talking Points10.05.2018 10:00 – in: Coppa ItaliaJuve-Milan, Talking PointsCondividi con: 132L’analisi della Finale di TIM Cup in cinque puntiE’ fatta. La Juve mette in bacheca il primo dei due trofei che la attende in questo finale di stagione. La TIM Cup, la numero 13, è nostra, con un poker straordinario al Milan! Ecco i dati della gara.AttaccoGolJuventusConfrontoMilan4100%0%0Tiri Totali (inclusi respinti)JuventusConfrontoMilan1763%37%10Tiri nello specchioJuventusConfrontoMilan1062.5%37.5%6Tiri respintiJuventusConfrontoMilan2100%0%0Tiri da fuori areaJuventusConfrontoMilan857.1%42.9%6Tiri da dentro l’areaJuventusConfrontoMilan969.2%30.8%4Precisione TiriJuventusConfrontoMilan66.7%66.7%60%60%Gioco generalePossesso (%)JuventusConfrontoMilan48.6%48.6%51.4%51.4%Duelli vinti (%)JuventusConfrontoMilan58.2%58.2%41.8%41.8%% Contrasti aerei vintiJuventusConfrontoMilan61.1%61.1%38.9%38.9%IntercettazioniJuventusConfrontoMilan1147.8%52.2%12FuorigiocoJuventusConfrontoMilan1100%0%0Calci d’angoloJuventusConfrontoMilan866.7%33.3%4DistribuzioneTotale passaggiJuventusConfrontoMilan49348.2%51.8%529% passaggi lunghiJuventusConfrontoMilan8.9%8.9%11.9%11.9%% Passaggi riuscitiJuventusConfrontoMilan87.8%87.8%87.9%87.9%% Passaggi riusciti metà campo avversariaJuventusConfrontoMilan79%79%84.39999999999999%84.4%Totale crossJuventusConfrontoMilan2156.8%43.2%16% cross riuscitiJuventusConfrontoMilan28.6%28.6%12.5%12.5%Difesa & DisciplinaContrastiJuventusConfrontoMilan950%50%9% Contrasti VintiJuventusConfrontoMilan66.7%66.7%77.8%77.8%RespinteJuventusConfrontoMilan1651.6%48.4%15Falli fattiJuventusConfrontoMilan541.7%58.3%7AmmonizioniJuventusConfrontoMilan150%50%1EspulsioniJuventusConfrontoMilan00%0%0MAI NESSUNO COME NOILa Juve rinforza un record che già deteneva: porta a 4 le Coppe Italia consecutive vinte, e a 13 il numero globale, distanziandosi da tutti gli avversari. Signora Leggenda.CHE SECONDO TEMPO!La coppa matura nella ripresa, con un inizio pazzesco che porta tre gol nella prima metà del tempo. Addirittura, nei primi 16 minuti della ripresa la Juve ha effettuato 5 tiri nello specchio (2 gol). Questo dato conferma una tendenza: infatti, in questa stagione, tra le squadre della Serie A solo la Lazio (67) ha segnato più gol della Juventus nei secondi tempi (66).PAROLA ALLA DIFESA!Scintillante doppietta di Benatia: si tratta del quarto gol di Medhi con la maglia della Juve, in 53 presenze. Di questi 4 gol di Benatia, due sono arrivati contro il Milan. Benatia è anche il giocatore che ha giocato (90) e recuperato (9) più palloni in questo matchDOUGLAS, LA SESTA SINFONIAAncora presente, ancora decisivo. Ancora Douglas Costa, che dà la spallata decisiva alla sfida con la seconda rete. La sua sesta in maglia bianconera.Chapeau, Douglas!ALTRI NUMERI DA RECORD…L’ultima squadra capace di segnare almeno quattro reti in una finale di Coppa Italia è stata la Roma, nel 2006/07 contro l’Inter.L’ultima vittoria della Juve con almeno 4 gol di scarto sul Milan è stata quella per 6-1 nel 1997.Dagli ottavi in poi di questa Coppa Italia, nessuna squadra è riuscita a fare più di 10 tirinello specchio in una partita.

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Juve-Verona, tutto esaurito!10.05.2018 11:10 – in: Serie AJuve-Verona, tutto esaurito!Condividi con: 132Continuate a consultare la nostra pagina biglietteria in caso di nuove disponibilità legate a “Il Mio Abbonamento”L’ultimo, grande abbraccio della stagione ai nostri campioni non poteva che prevedere un Allianz Stadium splendido, e ancora una volta tutto esaurito!Sono infatti terminate le disponibilità di tagliandi per la sfida del 20 maggio contro l’Hellas Verona. Attenzione, però: continuate a monitorare la nostra pagina biglietteria in caso si liberassero nuovi posti, grazie agli abbonati che non potranno essere presenti alla sfida e metteranno a disposizione l’ingresso attraverso il servizio “Il Mio Abbonamento”

http://www.juventus.com/it//registration/il-mio-abbonamento.php

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/L’analisi tattica della Finale10.05.2018 14:30 – in: Coppa ItaliaL’analisi tattica della FinaleCondividi con: 132Gli episodi che hanno deciso Juventus-Milan ieri seraAncora un’impresa della Juventus di Massimiliano Allegri: la quarta coppa Italia consecutiva viene conquistata grazie ad un netto 4 a 0 sul Milan di Rino Gattuso. Dopo un primo tempo finito a reti inviolate, nella ripresa i bianconeri alzano il ritmo: il Milan non riesce così a evitare una sconfitta pesante.LA PRIMA RETESe i gol da calcio d’angolo sono una dei punti di forza del Milan, ed è proprio da una situazione di corner che Bonucci all’Allianz Stadium era riuscito a colpire la difesa bianconera, nella sfida dell’Olimpico, ironia della sorte, è proprio da questa situazione che la Juventus ha surclassato gli avversari e costruito i quattro gol.

In occasione del primo Miralem Pjanic batte un calcio d’angolo dalla destra. La difesa del Milan respinge: Douglas Costa piazzato fuori dall’area di rigore recupera palla e serve Dybala, anche lui a ridosso del limite: gran conclusione e Donnarumma devia in calcio d’angolo. Dalla sinistra è ancora Pjanic a battere. In assenza di Higuain è Benatia a partire largo sul secondo palo per poi accentrarsi. Il movimento più importante, per liberarsi della marcatura di Romagnoli, è quello all’indietro, a differenza dei compagni che attacano la porta. Ottima coordinazione nel girare di testa la palla sul secondo palo.IL RADDOPPIO…Anche il raddoppio parte da una situazione di calcio d’angolo. Come in precedenza il cross proveniente dalla destra viene deviato, e ancora una volta sono i giocatori della Juventus, piazzati al limite dell’area ad arrivare prima sulla palla. Dybala centra nuovamente, Donnarumma respinge uscendo di pugno in tuffo. Il Milan è schiacciato nella propria area e Asamoah arriva prima sul pallone. Palla a Douglas Costa che sfrutta la sovrapposizione di Cuadrado.

Il colombiano punta l’avversario e decide di non andare subito al cross, anche se la Juventus all’interno dell’area rossonera presenta una situazione di superiorità numerica (4 vs 3). Cuadrado vede liberarsi ancora una volta al limte Douglas Costa. Il brasiliano accentrandosi dalla destra carica il sinistro per la conclusione. Tiro violento e tagliato, Donnarumma prova a bloccare ma la palla si insacca nell’angolino basso.TRE… E QUATTRO!Calcio d’angolo protagonista anche nell’azione del terzo gol. Pjanic batte dalla sinistra come in occasione del vantaggio di Benatia. Ancora una volta è un movimento verso l’interno del campo e non verso la porta, in questo caso di Mandzukic, a risultare determinante per arrivare prima sulla palla. La deviazione del croato non è pericolosissima e Donnarumma sembra potere bloccare la palla con facilità. Ma l’evidente stato di confusione del portiere rossonero dopo lo sbaglio in occasione del gol di Douglas Costa, gli impedisce di compiere il gesto facilmente. Benatia è in agguato e, come un vero ed esperto attaccante, realizza la rete del 3 a 0 in tap in.

Anche il quarto gol nascerà da azione di calcio d’angolo. La diffcioltà e l’ansia della difesa del Milan saranno decisive per l’autogol di Kalinic che causerà il definitivo 4 a 0.

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Roma e Juve, numeri a confronto11.05.2018 12:34 – in: Serie ARoma e Juve, numeri a confrontoCondividi con: 132L’analisi delle due squadre che sabato giocheranno la penultima di campionato all’OlimpicoSfida numero 168 in Serie A tra Roma e Juventus: bianconeri avanti nel bilancio con 80 vittorie a 39, mentre 48 sono stati i pareggi. La Juventus è la squadra contro cui la Roma ha perso più partite in Serie A (80) – solo contro l’Inter (81), invece, la Juventus ha vinto più sfide che contro i giallorossi. I bianconeri hanno ottenuto il successo in sei delle ultime nove sfide contro la Roma in campionato (1N, 2P): in questo parziale ha mantenuto la porta inviolata ben cinque volte.LO SPAEVATE? Roma e Juventus si sono affrontate nella 37ª giornata di Serie A solo nella stagione 2013/14: vittoria 1-0 per la Juventus a Roma con rete di Osvaldo.Il punteggio che si è ripetuto più spesso tra queste due squadre in Serie A è l’1-1, finale di 25 incontri, l’ultimo nel marzo 2015.La Juventus ha segnato in 24 degli ultimi 25 confronti con la Roma in Serie A, per un totale di 47 reti.PRIMATI A CONFRONTOQuella di domenica sarà la sfida tra le due squadre che hanno mantenuto la porta inviolata per più volte nelle ultime due stagioni in Serie A: Juventus 39 e Roma 30 (come il Napoli). La Juventus ha una percentuale realizzativa del 21.5%, record per una squadra di Serie A in un singolo campionato da quando Opta raccoglie questo tipo di dati (2004/05). Nessuna squadra ha effettuato più tiri della Roma in questo campionato (620): la Juventus è settima in questa graduatoria con 521 conclusioni.La Juve ha la miglior difesa del campionato con 23 gol subiti, in particolare ne ha concessi solo nove nei primi tempi (altro primato) e ha segnato 36 gol nell’ultima mezz’ora di gioco (primato nel campionato in corso), parziale in cui la Roma ha incassato il 50% delle sue reti (14 su 28).Nessuna squadra ha subito meno gol di Roma e Juve da fuori area (tre, come l’Inter).La Roma ha mandato a segno 15 giocatori differenti in questo campionato: solo il Benevento (16) ne conta di più.La Juventus è la squadra che ha segnato meno gol con calciatori italiani in questo campionato (solo sei, come l’Inter) ed è l’unica che non ha ancora concesso gol da giocatori avversari subentrati dalla panchina.I GIALLOROSSI: FOCUS SU…Daniele De Rossi ha realizzato tre gol contro la Juventus in Serie A, tutti all’Olimpico, incluso quello nell’ultima sfida interna (maggio 2017): solo al Chievo il capitano giallorosso ha segnato di più (quattro reti).La prima rete in Serie A di Bruno Peres è arrivata contro la Juventus nel novembre 2014 con la maglia del Torino.Anche per Patrik Schick la prima rete in Serie A è stata contro i bianconeri, nell’ottobre 2016 per la Sampdoria.Cengiz Ünder ha segnato sette gol nelle ultime otto presenze da titolare in Serie A.Alisson è il miglior portiere per percentuale di parate tra chi ha giocato almeno due partite in questo campionato (79%)
Aleksandar Kolarov è il difensore che ha confezionato più assist in questo campionato (otto) e quello che ha mandato più volte al tiro un compagno (78).Radja Nainggolan ha partecipato attivamente a sei degli ultimi 15 gol della Roma in campionato: due reti e quattro assist.Solo Insigne (170) ha tentato più conclusioni di Edin Dzeko in questo campionato (145).Per Dzeko sei legni colpiti in questo campionato, nessun giocatore ne conta di più.LA SFIDA IN PANCHINAQuelli che precedono sono i numeri a confronto dei due tecnici.Massimiliano Allegri, con i 91 punti raccolti in questo campionato, ha già eguagliato il suo record di punti alla guida di una squadra di Serie A (come nel 2016/17 e 2015/16 con la Juventus).Massimiliano Allegri ed Eusebio Di Francesco si sono incontrati nove volte in Serie A: sei successi per l’attuale allenatore bianconero, inclusi quattro nelle ultime quattro sfide (1N, 2P).Il bilancio di Allegri da allenatore contro la Roma in Serie A è di sei vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte.Di Francesco ha perso sette dei nove confronti con la Juventus in Serie A (1V, 1N).

HOMENEWSSQUADRAPARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/La Juve è tornata in campo11.05.2018 14:00 – in: Serie ALa Juve è tornata in campoCondividi con: 132Meno due alla sfida dell’Olimpico: i bianconeri hanno ripreso il lavoro questa mattinaSmaltiti i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Italia, la Juventus è tornata oggi a correre al JTC: domani infatti si riparte, ancora per Roma, dove i bianconeri sono chiamati a cercare di conquistare quel punto che significherebbe Scudetto.La squadra ha lavorato sotto il sole di Vinovo in mattinata, concentrandosi sui movimenti offensivi con il pallone, dopo una fase dedicata all’atletica.Domani è tempo di rifinitura, a Vinovo, e di conferenza stampa: appuntamento alle 12nella sala stampa del Media Center di Vinovo, in diretta su Juventus.com, Juventus Tv e sulla nostra pagina ufficiale Facebook.

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Juve-Verona, data e ora della partita11.05.2018 15:24 – in: Serie AJuve-Verona, data e ora della partitaCondividi con: 132La Lega Calcio ha ufficializzato l’appuntamento per l’ultima giornata di campionatoLa Lega Serie A ha ufficializzato gli orari dell’ultima giornata di campionato. La Juventus scenderà in campo domenica 20 maggio alle 18 all’Allianz Stadium.Attenzione: nel comunicato ufficiale si legge anche che, “In caso di conquista matematica del titolo di Campione d’Italia da parte della Juventus all’esito della 18ª giornata di ritorno, la gara verrà anticipata a sabato 19 maggio 2018, con inizio alle ore 15.00”.

http://www.legaseriea.it/uploads/default/attachments/comunicati/comunicati_m/7650/files/allegati/7703/238_-_ant-post_serie_a_tim__38__.pdf

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Women: verso l’ultima di campionato11.05.2018 16:30 – in: WomenWomen: verso l’ultima di campionatoCondividi con: 132Domani alle 15 si chiude contro il Tavagnacco a VinovoComunque vada a finire, sarà photofinish. E comunque vada a finire, questo testimonierà una stagione lottata, vissuta, in cui si è gioito e sofferto giorno per giorno, dall’inizio… fino alla fine. I temi di questa ultima giornata di campionato femminile sono tanti, e tutti da seguire insieme: la Juve e il Brescia sono ancora appaiati in testa alla classifica, e non contano scontri diretti e differenza reti. Se l’esito delle loro partite sarà lo stesso, la settimana successiva si andrà allo spareggio.Da un lato, la Juve gioca in casa e il Brescia in trasferta, il che potrebbe favorire le bianconere. Dall’altro però, va detto che le ragazze di Rita Guarino se a dovranno vedere con il Tavagnacco, terzo in classifica, mentre il Brescia sarà a casa del Verona, settimo.IL TAVAGNACCOTerzo in classifica, con 43 punti, frutto di 14 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte, il Tavagnacco ha portato a casa 24 punti in casa e 19 fuori dalle mura domestiche. 49 i gol segnati (22 in trasferta) e 24 quelli subiti (di più in casa, 13).Cannonieri della squadra sono Clelland con 14 gol, Brumana con 12 e Camporese con 6.

LE CONVOCATEPORTIERI: 1 Giuliani, 12 Russo
DIFENSORI: 2 Hyyrynen, 3 Gama, 6 Franco, 13 Boattin, 15 Panzeri, 17 Lenzini, 23 Salvai
CENTROCAMPISTI: 4 Galli, 5 Zelem, 7 Cernoia, 8 Rosucci, 21 Caruso, 25 Rood
ATTACCANTI: 9 Franssi, 11 Bonansea, 14 Cantore, 18 Glionna

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Festa della Mamma, festa allo Juventus Museum!11.05.2018 17:30 – in: Stadium & MuseumFesta della Mamma, festa allo Juventus Museum!Condividi con: 132Ingresso gratuito domenica per le mamme accompagnate da almeno un figlio!Se siete mamme e avete fatto diventare vostro figlio un vero juventino, è arrivato il momento di dirvi grazie.In occasione della Festa della Mamma, infatti, tutte le mamme che visiteranno lo Juventus Museum accompagnate da almano un figlio entreranno gratis, con la possibilità di visitare anche l’Allianz Stadium con il biglietto integrativo di 7 euro.Una domenica dedicata a voi, mamme bianconere!

PARTITECLUBFANSALLIANZ STADIUM & JUVENTUS MUSEUMMEMBERSHIPBIGLIETTISHOP<Home/News/Latest News/Allegri: «Adesso chiudiamo la stagione»12.05.2018 13:00 – in: Serie AAllegri: «Adesso chiudiamo la stagione»Condividi con: 132Il tecnico bianconero suona la carica: «A Roma abbiamo vinto una splendida Coppa Italia e domani vogliamo chiudere il discorso Scudetto»Da Roma… a Roma. La Juve è fortemente intenzionata a festeggiare per la seconda volta in pochi giorni negli spogliatoi dello Stadio Olimpico, e dopo la Coppa Italia portare a casa matematicamente il settimo incredibile Scudetto consecutivo. Lo confermano, a pieno, le parole di Mister Allegri in conferenza stampa a Vinovo.UNA GRANDE SERATAChe partita si attende Mister Allegri? «E’ sempre Roma-Juve, lo stadio sarà pieno, avremo un pubblico meraviglioso come quello romano, e poi la Roma ha fatto un’ottima stagione, è forte fisicamente, tecnicamente e ben allenata. Entrambi abbiamo un obiettivo, e poi ho avvertito i ragazzi, che se vogliono un po’ di vacanza domani devono vincere il campionato. Arriviamo da una bella vittoria in Coppa Italia, speriamo di chiudere alla grande». Ancora, su Di Francesco: «Non era semplice dopo Spalletti e gli 87 punti dello scorso anno fare una stagione così, con una semifinale di Champions inattesa da parte di tutti. Ha dimostrato il suo valore, è uno dei giovani allenatori migliori in circolazione».UN PASSO INDIETROAggiunge Allegri: «Prima di parlare di quello che è stata la stagione, aspettiamo domani e la settimana prossima. Per ora possiamo parlare della Coppa Italia, la quarta di fila vinta con grande merito, dopo una sessantina di minuti di equilibrio. Ma la sensazione era che la squadra fosse centrata, e non scordiamo che solo una volta prima di adesso una squadra aveva concluso il percorso in Coppa senza subire reti. I ragazzi hanno regalato una serata meravigliosa a loro stessi, al Club e a tutti. Ma adesso va concluso il discorso in campionato».CHI GIOCA?«Domani giocano Higuain e Dybala. Gonzalo è stato in panchina nella finale nell’ottica degli eventuali 120 minuti, anche perche quest’anno ha fatto gol pesantissimi: pensiamo a quello di Napoli e quello di San Siro. In porta ci sarà Szczesny, Cuadrado è squalificato, Chiellini e Howedes sono fuori, gli altri sono tutti a disposizione. Mandzukic? O parte dall’inizio o sta in panchina tutta la partita, non lo faccio entrare a partita in corso».LE VITTORIE E IL BEL GIOCOQuesta la riflessione del tecnico bianconero: «La cosa più difficile nel calcio è coniugare il bel gioco con il raggiungimento degli obiettivi: la stagione è fatta di momenti, episodi, gestione di squadra e singolo, perché bisogna lavorare in funzione del risultato, sfruttando al massimo le caratteristiche di chi si ha a disposizione. Quando alleni una grande squadra. devi vincere. Dopo la partita con il Napoli abbiamo avuto il merito di rimanere calmi, loro hanno fatto una grandissima stagione, possono battere il record di punti e in questi anni sono andati in crescendo con un gioco bello da vedere. In più ultimamente sono stati bravi a recuperare tante partite che l’anno scorso non avrebbero vinto: hanno trovato una Juventus che ha fatto numeri importanti, ma al Napoli vanno fatti i complimenti».ARGOMENTO SECONDE SQUADRE«Sono assolutamente favorevole. E’ un punto di ripartenza, per far crescere i giocatori italiani giovani, che devono giocare: le seconde squadre sono un ottimo modo per farlo, e sicuramente saranno scelti i metodi giusti per far restare Serie B e Lega Pro degli splendidi campionati»

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.