Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie

ECONOMIA: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Tempo di lettura: 8 minuti

Ultimo aggiornamento 12 Giugno, 2018, 16:10:58 di Maurizio Barra

DALLE 08:18 ALLE 18:10

DI MARTEDì 12 GIUGNO 2018

Petrolio: apre in calo a 65,95 dollari
Brent scende a 75,17 dollari a barile

MILANO12 giugno 201808:18

– MILANO, 12 GIU – Il petrolio apre in calo dello 0,1% a 65,95 dollari dopo aver chiuso ieri a 66,1 dollari, mentre il Brent segna un calo dello 0,19% a 75,17 dollari a barile.
Spread Btp Bund in calo sotto 230 puntiTasso decennale scende al 2,73%

MILANO12 giugno 201808:30

– MILANO, 12 GIU – Lo spread tra Btp e Bund tedeschi è in calo in avvio di seduta a 223,2 punti, sotto la soglia dei 230 punti e a fronte dei 233 punti base della chiusura di ieri.
Il rendimento del titolo decennale italiano scende dal 2,82 al 2,73%.
Borsa: Asia in rialzo, Tokyo +0,33%Futures positivi, occhi su Fed e Bce

MILANO12 giugno 201808:50

– MILANO, 12 GIU – La conclusione positiva dello storico summit tra il presidente Usa Donald Trump e l’omologo nordcoreano Kim Jong Un ha favorito le principali borse di Asia e Pacifico nella chiusura, salvo le piazze di Seul (-0,05%) e Taiwan (-0,04%), oggetto di prese di beneficio. Tokyo ha guadagnato lo 0,33%, Sidney lo 0,15%, mentre Hong Kong (+0,34%), Shanghai (+0,76%) e Mumbai (+0,46%), ancora aperte, si apprestano a chiudere in rialzo. Positivi i futures sull’Europa e su Wall Street in attesa degli indici Zew che misurano la fiducia economica in Germania e, soprattutto, alla vigilia del Comitato federale della Fed e a due giorni dal consiglio direttivo della Bce, che annuncerà le proprie decisioni sul Qe.
Sulla piazza di Tokyo hanno corso i titoli del settore dei trasporti, spinti dalle considerazioni favorevoli di Morgan Stanley in vista dei Mondiali di Rugby del 2019 e delle Olimpiadi del 2020. East Japan Rail ha guadagnato il 2,98% e Weast Japan Rail il 2,64%. Debole Toyota (-1,27%) per effetto dei dazi Usa.
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,51%Indice Ftse Mib a quota 22.191 punti

MILANO12 giugno 201809:02

– MILANO, 12 GIU – Avvio di seduta positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,51% a 22.191 punti.
Borsa: Europa apre in rialzoPositive anche Londra (+0,23%) e Parigi (+0,38%)

MILANO12 giugno 201809:12

– MILANO, 12 GIU – Avvio di seduta positivo per le principali Borse europee. Francoforte segna un rialzo dello 0,63% a 12.924 punti, Londra sale dello 0,23% a 7.754 punti e Parigi dello 0,38% a 5.494 punti.
Borsa: Milano sale, banche a 2 velocitàAcquisti su Moncler e Saipem, debole Snam, sprint Piquadro

MILANO12 giugno 201809:43

– MILANO, 12 GIU – Piazza Affari si conferma in rialzo (Ftse Mib +0,1%) anche se al di sotto dei valori registrati in apertura con i titoli bancari a due velocità, mentre lo spread Btp/Bund si assesta a 225,9 punti, sotto la soglia dei 230. In particolare cedono Creval (-1,96%), Banca Generali (-1,79%), Mediolanum (-0,83%) e Banco Bpm (-0,53%), mentre salgono senza particolari scostamenti Unicredit (+0,05%), Mediobanca (+0,3%) e Intesa (+0,31%). Più vivaci Mps (+0,65%) e Bper (+1%). In prima fila Moncler (+1,3%), seguita da Campari (+0,61%) e Saipem (+0,56%), mentre cedono Snam (-0,64%), Italgas (-0,25%) e Terna (-0,2%). Debole Tim (-0,47%) nonostante l’accordo con i sindacati su esuberi e solidarietà. Bene Eni (+0,51%) con il greggio che, dopo un avvio in calo, si è riportato sui valori della chiusura di ieri (66,1 dollari a barile). Tra i titoli a minor capitalizzazione salgono Fidia (+5,72%), Iren (+3,44%) e Piquadro (+3,02%), all’indomani dei conti, mentre cedono Stefanel (-4,76%) e l’assicurativo Cattolica (-1,84%).
Borsa: Europa,cauto rialzo, Milano +0,1%Milano +0,1%, positivi i futures su Wall Street

MILANO12 giugno 201810:17

– MILANO, 12 GIU – Borse europee in lieve rialzo, guidate da Francoforte (+0,29%) in attesa degli indici Zew sulla fiducia economica in Germania, mentre le buste paga trimestrali sono cresciute in Francia meno del previsto (+0,2%). Piatta Londra, poco mosse invece Milano, Parigi e Madrid (+0,1% tutte e tre). Positivi i futures Usa in vista della fiducia delle piccole imprese, dell’inflazione, della variazione dei salari e del deficit pubblico mensile, ma gli occhi sono puntati al Comitato federale della Fed di domani e al Direttivo della Bce di giovedì, da cui potrebbe emergere un’indicazione sulla fine del Qe. Gli acquisti premiano a Parigi la catena di supermercati Casino Guichard (+4,4%), che sta cedendo attività per 1,5 miliardi di euro. Bene il rivale Carrefour (+2,1%), seguita da Daimler (+1,6%) a Francoforte, mentre scivola a Londra lo zuccherificio Tate & Lyle (-2,9%), penalizzato dalla raccomandazione ‘ridurre’ di Kepler Chevreux. A Milano bene Moncler (+1,2%), giù Banca Generali (-2,15%).
Borsa:Milano sale (+0,3%), giù UnicreditAcquisti su Moncler e Cnh, deboli UnipolSai, Unipol e Cattolica

MILANO12 giugno 201811:57

– MILANO, 12 GIU – Piazza Affari sale (Ftse Mib +0,3%) con lo spread Btp/Bund in calo a 224,9 punti e prese di beneficio sui titoli delle banche dopo la corsa di ieri. Cedono Banca Generali (-1,88%), Mediolanum (-1,49%), Unicredit (-0,61%) e Intesa Sanpaolo (-0,31%), mentre Banco Bpm (+0,78%) gira al rialzo. Sotto pressione Creval (-1,9%) a differenza di Popolare Sondrio (+0,57%) e Bper (+0,63%). Acquisti su Moncler (+1,37%), il cui amministratore delegato Remo Ruffini ha annunciato nel corso di un’intervista che le vendite “vanno bene ovunque”.
Seguono Cnh (+0,94%), A2a (+0,73%), Atlantia (+0,79%), Eni (+0,7%) e Campari (+0,61%), mentre cedono gli assicurativi UnipolSai (-1,71%), Unipol (-1%) e Cattolica (-2,37%), cauta invece Generali (-0,17%). Debole Tim (-0,44%), che ha raggiunto nella notte un accordo con i sindacati su esuberi e solidarietà, mentre, tra i titoli a minor capitalizzazione, salgono Fidia (+5,12%), Banca Ifis (+4,8%) e Pininfarina (+3,17%). Giù Eems (-5,56%), Zucchi (-3,66%) e Bim (-2%).
Ilva: Camusso, salvaguardare occupazione’Concludere poi discorso su ambientalizzazione e andare avanti’

BARI12 giugno 201812:06

– BARI, 12 GIU – “Sull’Ilva bisogna fare una cosa semplice: concludere la discussione sulla salvaguardia dell’occupazione, sul processo di ambientalizzazione, sulle condizioni dei lavoratori, e andare avanti”. Lo ha detto il segretario della Cgil, Susanna Camusso, parlando con i giornalisti, oggi a Bari, a margine di un convegno”. “La trattativa – ha rilevato – si è interrotta su un tema che si chiama salvaguardia dell’occupazione e delle condizioni dei lavoratori, e credo che quella discussione vada ripresa dando garanzie all’occupazione, alle condizioni dei lavoratori, e facendo finalmente partire significativamente il Piano di investimenti: sia quello che riguarda l’ambientalizzazione dello stabilimento – ha concluso – sia quello che riguarda il rapporto con la città”.
Borsa: Europa gira in calo, Milano +0,5%Indice Zew giugno peggio di stime, futures Usa in rosso

MILANO12 giugno 201812:52

– MILANO, 12 GIU – La fiducia economica in Germania al di sotto delle stime frena le principali borse europee, che girano in calo a parte Milano (Ftse Mib +0,52%) e Madrid (+0,4%). Londra e Parigi cedono lo 0,3, mentre Francoforte lascia sul campo lo 0,18%. Negativi i futures Usa nonostante l’ottimismo delle piccole imprese americane in crescita al di sopra delle attese, mentre sono attesi i dati sull’inflazione, i salari settimanali e il deficit pubblico mensile. Occhi puntati poi sulla Fed domani e sulla Bce dopodomani, che potrebbe annunciare la fine del Qe. Prosegue la corsa di Casino Guichard (+3,4%), in vista di cessioni per 1,8 milioni di dollari, seguita dalla rivale Carrefour (+2%) a Parigi. Sulla piazza di Francoforte salgono E.On (+1,19%) e Daimler (+1%), ma scivolano Detutsche Post (-1,89%), bocciata dagli analisti di Rbc, Bayer (-0,98%) e Infineon (-0,8%). In Piazza Affari balzo di Italgas (+1,7%) alla vigilia del piano industriale e gira al rialzo Unicredit (+1%) dopo i dati diffusi da Bankitalia.
Spread Btp-Bund sotto 230 dopo asta BotTasso decennale al 2,80%

ROMA12 giugno 201813:29

– ROMA, 12 GIU – Lo spread tra Btp e Bund tedeschi resta sotto i 230 punti base dopo l’asta dei Bot annuali conclusasi con pieno collocamenti e tassi in forte rialzo. Il differenziale segna 229 da 233 punti base della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 2,80%. Lo spread sulla scadenza a due anni è a 147.
Borsa: Milano accelera con UnicreditAcquisti su Campari e Cnh, deboli UnipolSai e Cattolica

MILANO12 giugno 201814:22

– MILANO, 12 GIU – Piazza Affari accelera e si porta in testa alle altre borse europee (Ftse Mib +0,76%) con lo spread Btp/Bund al di sotto dei 230 punti. Allunga il passo Unicredit (+1,7%), preceduta da Fineco (+2%), dopo un’inversione di rotta a fine mattinata, mentre Italgas (+2,62%) è la migliore alla vigilia del nuovo piano industriale. Acquisti su A2a (+1,81%), Campari (+1,29%), Atlantia (+1,7%) e Leonardo (+1,74%). Azzera il calo Banca Generali (-0,09%), mentre prosegue debole UnipolSai (-1,39%) insieme a Cattolica (-2,23%).
Sale Cnh (+1,29%), seguita da Moncler (+1,15%), il cui amministratore delegato Remo Ruffini ha detto in un’intervista che le vendite “vanno bene ovunque”. Debole Tim (-0,44%) dopo l’accordo che trasforma la Cigs in un accordo di solidarietà, mentre, tra i titoli a minor capitalizzazione, gli acquisti su Banca Ifis (+5,38%) e Bim (+4,44%) controbilanciano il calo di Zucchi (-3,66%) e Creval (-2,27%).
Borsa: Europa migliora, Milano +0,7%Futures Usa incerti, sale ottimismo piccole imprese

MILANO12 giugno 201814:27

– MILANO, 12 GIU – Leve miglioramento per le principali borse europee, con Londra (-0,26%) e Parigi (-0,1%) ancora deboli, mentre Francoforte si porta in parità. Positive Madrid (+0,4%) e Milano (+0,72%), che si conferma la migliore sulla scia della corsa di ieri. Incerti i futures sul Wall Street nonostante il rialzo sopra le stime della fiducia delle piccole imprese Usa, anche se gli occhi sono puntati sulla decisione della Fed di domani sui tassi Usa e su quella della Bce, che potrebbe annunciare la fine del Qe tra due giorni. In arrivo l’inflazione americana, la variazione dei salari e il deficit pubblico di maggio.
Spread Btp-Bund torna sopra 230 puntiDifferenziale risale a quota 235. Rendimento al 2,82%

ROMA12 giugno 201815:57

– ROMA, 12 GIU – Lo spread Btp-Bund torna sopra i 230 punti base, a 235, con il rendimento del decennale del Tesoro al 2,82%.
Brennero:Toninelli,inaccettabili blocchiItalia in primissima linea su trasferimento da gomma a ferro

ROMA12 giugno 201816:34

“Non sono accettabili blocchi unilaterali del traffico che danneggiano sia l’ambiente sul versante italiano sia i fatturati delle imprese nostrane”. Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli sulle misure prese dall’Austria per il Brennero precisando che “l’Italia è in primissima linea dal punto di vista dello sforzo economico, in ottica multimodale di trasferimento progressivo del traffico dalla gomma al ferro. E ci aspettiamo che il governo austriaco riconosca questo impegno”.
Borsa Milano frena verso chiusura, +0,2%Torna leggera tensione su titoli Stato, deboli assicurazioni

MILANO12 giugno 201816:48

– MILANO, 12 GIU – Piazza Affari si avvicina alla chiusura della giornata limando i guadagni della seduta: l’indice Ftse Mib sale di un modesto 0,2%, dopo avere in precedenza segnato aumenti anche superiori al punto percentuale, in concomitanza con il ritorno di qualche tensione sui titoli di Stato italiani.
Leggera frenata anche per le altre Borse europee, ma è soprattutto Milano a pagare il clima meno sereno: tra i titoli più pesanti si segnalano Cattolica (-2%), UnipolSai (-1,7%) e Banca Mediolanum (-1,1%). Lievemente negativa Intesa (-0,2%) mentre resta forte Finecobank, che sale del 4,6% dopo un breve passaggio in asta di volatilità, dove resta invece Banca Intermobiliare (+10% teorico).
Spread Btp-Bund risale a 240 punti baseRendimento al 2,85%

ROMA12 giugno 201816:56

– ROMA, 12 GIU – Lo spread tra Btp e Bund risale a 240 punti base, a 241, con il rendimento del decennale italiano in rialzo al 2,85%.
Fed: inflazione riaccende ipotesi rialziDomani atteso il secondo del 2018. Altre 1 o 2 strette per anno

NEW YORK12 giugno 201816:59

– NEW YORK, 12 GIU – Si apre la due giorni della Fed, che culminerà domani con un probabile aumento dei tassi di interesse di un quarto di punto in una forchetta fra l’1,75% e il 2,00%. Una stretta è data per scontata con l’attenzione del mercato tutta sul presidente Jerome Powell. I dati sull’inflazione, salita in maggio al 2,8% su base annua, ai massimi da sei anni, intanto riaccendono il dibattito su quanti aumenti la Fed deciderà quest’anno: quello di domani è il secondo del 2018, e gli analisti si interrogano sulla possibilità che la Fed rialzi tassi una sola altra volta o due.
La banca centrale americana si trova ad agire sullo sfondo di una possibile guerra commerciale, dopo le tensioni del G7 e i dazi che Donald Trump potrebbe far scattare contro la Cina il 15 giugno. A complicare il quadro una disoccupazione troppo bassa.
Borsa: Milano chiude in rialzo, +0,15%Indice principali titoli di Piazza Affari a 22.119 punti

MILANO12 giugno 201817:37

– MILANO, 12 GIU – Seduta leggermente positiva per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,15% a 22.119 punti.
Borsa Europa chiude debole, Londra -0,4%Lieve ribasso anche per Parigi (-0,3%), Francoforte stabile

MILANO12 giugno 201817:54

– MILANO, 12 GIU – I mercati azionari del Vecchio continente hanno concluso la seduta in leggero calo: Londra ha ceduto lo 0,4% finale, seguita da Parigi (-0,3%), mentre Francoforte ha chiuso la giornata in pareggio rispetto alla vigilia.

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.