Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

DALLE 14:48 DI SABATO 02 FEBBRAIO 2019

ALLE 04:05 DI DOMENICA 03 FEBBRAIO 2019

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Rugby: 6 Nazioni, Scozia-Italia 33-20
Per gli azzurri 18/a sconfitta di fila nel torneo

02 febbraio 2019 14:48

– Scozia batte Italia 33-20 (12-3) nel match d’esordio degli azzurri nel 6 Nazioni 2019. Per l’Italrugby è la 18/a sconfitta consecutiva nel torneo. Sabato prossimo, 9 febbraio, ci sarà la sfida all’Olimpico di Roma contro il Galles, nazionale n.3 del mondo, per il secondo turno.
Basket: stagione finita per GudaitisIl lituano dell’Olimpia si è infortunato contro Gran Canaria

febbraio 201918:50

– La stagione di Arturas Gudaitis è, presumibilmente, finita. Il centro lituano dell’Ax Milano, come comunicato dal club, ha riportato ”la lesione del legamento crociato anteriore della capsula articolare e della tibia prossimale del ginocchio sinistro” nella gara vinta ieri sera sul campo di Gran Canaria. L’Olimpia non si azzarda a stimare il tempo di recupero dell’infortunio, limitandosi a confermare che ”il giocatore ha già iniziato il percorso terapeutico” e ”verrà valutato periodicamente”. Ma lo stop si annuncia lungo diversi mesi.
Pianigiani si augura quindi di recuperare al più presto l’altro centro, Kaleb Tarczewski: l’americano, operato al pollice ad inizio anno, potrebbe bruciare le tappe e rientrare in campo già venerdì, in occasione della gara contro il Darussafaka, fanalino di coda dell’Eurolega.
Rugby:6Nazioni,Irlanda-Inghilterra 20-32Capitan Farrell trascina i suoi che sbancano Dublino.Ora Francia

DUBLINO02 febbraio 201920:17

– Irlanda-Inghilterra 20-32 (10-17) in una partita del primo turno del 6 Nazioni, giocata a Dublino.
Per gli irlandesi 10 punti di Sexton (2 calci piazzati e 2 trasformazioni) e mete di Healy e Cooney; per gli inglesi 12 punti di Farrell (3 trasformazioni e 2 calci piazzati), 2 mete di Sade e una a testa per May e Daly.
Questa la classifica del 6 Nazioni dopo la prima giornata: Scozia e Inghilterra 5; Galles 4; Francia 1; Irlanda e Italia 0.
Il prossimo turno: 9 febbraio Scozia-Irlanda, Italia-Galles (ore 17.45); 10 febbraio Inghilterra-Francia.
Scherma:Cdm sciabola, Curatoli sul podioAzzurro è 2/o a Varsavia, si arrende solo a Dershwitz, n.1 mondo

VARSAVIA02 febbraio 201921:05

– Ancora un bel risultato per la scherma italiana: Luca Curatoli è secondo nella tappa di Coppa del Mondo di sciabola svoltasi a Varsavia. Sulle pedane polacche, l’azzurro sale per la seconda volta in carriera sul gradino n.2 del podio, tornando a festeggiare un piazzamento d’onore a distanza di 9 mesi da quello ottenuto a Mosca nel maggio 2018. La cavalcata dello sciabolatore napoletano si ferma solo in finale al cospetto dell’attuale numero 1 del Mondo, il 23enne statunitense Eli Dershwitz che nell’ultimo match di giornata si è imposto sullo sciabolatore italiano col punteggio di 15-9. In precedenza Curatoli aveva superato con un doppio 15-14 prima il russo Veniamin Reshetnikov nei quarti di finale e poi aveva piazzato la stoccata decisiva in semifinale contro il tedesco Max Hartung. Nei turni precedenti aveva battuto il bielorusso Artsiom Novikau per 15-9 e poi per ritiro dovuto a infortunio l’ungherese Nikolasz Iliasz. Nel tabellone dei 16 aveva invece vinto il derby per 15-8 contro Gabriele Foschini.
Tiro a volo:Gp Marocco,bene gli italianiStanco primeggia fra le donne, Prosperi in corsa per oro uomini

RABAT02 febbraio 201921:13

– Le pedane del “Club Les Chenes De Tir et De Loisir” hanno ospitato i 180 tiratori, 22 donne e 158 uomini, impegnati nelle prime tre serie di qualifica della gara di Trap del Gran Premio Internazionale del Marocco. La classifica provvisoria femminile è guidata dall’azzurra Silvana Maria Stanco, bronzo ai Mondiali 2018 in Corea e prima carta olimpica italiana per Tokyo 2020. Partita con un quasi perfetto 24 su 25, la Stanco ha proseguito con due 23/25 e andando a riposo con il totale di 70/75, a pari merito alla spagnola Fatima Galvez. Nel sestetto delle migliori anche Maria Lucia Palmitessa, con 68, l’olimpionica Jessica Rossi con 65 ed Alessia Iezzi con 64.
Nella prova msschile il migliore italiano è finora Simone Prosperi con 73/75. Con tre piattelli di ritardo lo segue Erminio Frasca con 70, mentre rincorrono Massimo Fabbrizi, argento a Londra 2012, con 68, Mauro De Filippis con 67 e il 4 volte medagliato olimpico Giovanni Pellielo, con 64.
Atletica: Tamberi quarto a KarlsruheBuone esordio stagionale saltatore azzurro.Ma Tobe ‘vola’ di più

02 febbraio 201923:12

Buon esordio stagionale per Gianmarco Tamberi, che chiude al quarto posto, con la misura di 2,26, la prova di alto al meeting internazionale di Karlsruhe. La gara del marchigiano scorre senza problemi nelle prime tre misure (2,13; 2,18; 2,22), tutte superate al primo tentativo. A quota 2,26, l’azzurro incontra le prime difficoltà: l’asticella è superata alla terza prova, ma non senza qualche patema (la barra vibra a lungo, senza cadere).
Tre centimetri più su colleziona due nulli, prima di scegliere di spendere l’ultima prova a disposizione a quota 2,31, complice anche il buon esito dei salti del giapponese Tobe e del cinese Wang. È la classica mossa “all-in”, che tante volte in passato, gli ha sorriso. Non in questa occasione, però. osì la gara di Tamberi (quarto nella classifica, superato, oltre che dai due asiatici, dal rappresentante delle Bahamas Donald Thomas, terzo con 2,26 al primo tentativo) si chiude un attimo dopo il record nazionale giapponese di Tobe,che alla fine vince con 2,35.
Sci: Shiffrin vince anche slalom MariborStatunitense conquista la sua 56/a vittoria in coppa

MARIBOR (SLOVENIA)02 febbraio 201917:48

Dopo il successo di ieri in gigante, ex aequo con la slovacca Petra Vlhova, Mikaela Shiffrin ha vinto in 1.42.60 anche lo slalom speciale di Maribor, 56/a vittoria in carriera. Seconda alle spalle della fuoriclasse statunitense la svedese Anna Swenn Larsson in 1.43.37 e terza la svizzera Wendy Holdener in 1.43.75. Per l’Italia in classifica ci sono la trentina Chiara Costazza, ottava in 1.45.25, ancora lontana dal podio ma suo miglior risultato stagionale, Irene Curtoni 27/a in 1.46.93 e Lara Della Mea 28/a in 1.47.20 La coppa del mondo donne si ferma dopo questa gara e le migliori atlete volano ad Aare, in Svezia, per i Campionati mondiali.        [print-me title=”STAMPA”]