Aggiornamenti, Calcio, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE: Triplo Messi e Siviglia ko, Barca vola Finisce 4-2 in Andalusia con i blaugrana per due volte sotto Mazzarri ‘ora arriva il difficile’Gasperini:”Torneremo più forti, ora concentrati su Coppa Italia”

Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIO

TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DELLE 18:05 E 19:38 DI SABATO 23 FEBBRAIO 2019

CALCIO

super-Messi permette al Barcellona di imporsi nello stadio Ramon Sanchez Pizjuan, contro il Siviglia. Di 4-2 il punteggio a favore dei catalani, trascinati dalla tripletta del fuoriclasse argentino e dalla rete di Suarez (su assist di Messi). E’ stata una vittoria più sofferta di quanto non dica il punteggio, per la capolista della Liga, quella conquistata nella 25/a giornata: gli andalusi si sono trovati per due volte in vantaggio, prima di essere raggiunti e superati. Ha aperto le marcature Navas al 22′, Messi – con una spettacolare girata al volo di sinistro sotto l’incrocio dei pali della porta di Vaclik – ha firmato il pari al 26′. Prima della fine del primo tempo, Mercado (42′) ha riportato avanti i padroni di casa, che sono stati agganciati al 22′ della ripresa da Messi – questa volta in gol d’interno destro, su assist di Dembelé – quindi sono stati superati dall’argentino, in gol anche al 40′. Ha chiuso i conti Suarez, ben servito da Messi. Il Barca sale a 57 punti e si porta a +10 sull’Atletico.
– TORINO

– Fermata l’Atalanta in uno scontro diretto per l’Europa, “arriva il difficile: ci aspettano tre gare in cui dobbiamo far vedere la nostra maturità contro squadre con una classifica peggiore della nostra”. Il tecnico granata Walter Mazzarri guarda già oltre, ma non fa passare in sordina il successo “sull’unica squadra che quest’anno ha battuto la Juve in Italia”, costruito sulla solidità difensiva e sulla ritrovata verve di Iago Falque: “Ci voleva, pativa il momento negativo sotto porta. Dopo il gol ha disputato una partita sontuosa: non solo lui, anche Moretti è stato enorme, importante sotto tutti i punti di vista”. Non per tutti i 90′ il Toro è stato come lo voleva Mazzarri: “Abbiamo sofferto la prima parte del primo tempo, quei 15 minuti che non mi sono piaciuti.
Negli spogliatoi abbiamo aggiustato qualcosa, poi nel secondo tempo siamo stati quasi perfetti. Lo saremmo stati se avessimo fatto il terzo gol”.         [print-me title=”STAMPA”]