VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022

Tempo di lettura: 2 minuti

VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022

Gli ultimi giorni di partite ravvicinate, ancora 2 matches, prima dello stop per i Mondiali. I Bianconeri se la vedranno con l’Hellas Verona in trasferta e con la Lazio, Domenica 13 Novembre 2022, in casa all’Allianz Stadium.
Sta riemergendo la Juve compatta e granitica di Max, con soltanto 7 goals subiti, 20 fatti, frutto di 7 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte, tenendo sempre ben presente i 2 punti letteralmente rubati dalle maxi ingiustizie VAR.
I giocatori si stanno ritrovando meglio, sia loro stessi, sia con i compagni e dunque bisogna concludere al meglio questa prima fetta di stagione.
VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022
L’incontro in trasferta contro l’Hellas Verona, in programma alle 18:30 di Giovedì 10 Novembre 2022 e valido per la Giornata 14 di Serie A, pur contro l’attuale ultima della classe, nasconde comunque insidie, soprattutto perchè quando si gioca contro i Bianconeri, ci si trasforma e si dà sempre il massimo e non bisogna rovinare quanto fatto sinora, visto l’anamento positivo con lel ultime 4 vittorie, fiducia, carica e concentrazione ritrovati.
Come da prassi, il giorno di vigilia, è tempo di presentazione del match, il che avviene con Max Allegri ed i giornalisti, live dal Media Center di Vinovo, alle 12:00 di Mercoledì 09 Novembre 2022, dunque buon ascolto e buona visione!

JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

HELLAS VERONA-JUVENTUS SEGUI LA DIRETTA LIVE

 

Tra i tanti precedenti di Verona-Juventus, quelli giocati negli anni ’80 sono i più memorabili. Con i veneti nel loro periodo migliore della storia e i bianconeri con Trapattoni a infilare un successo dopo l’altro. Al Bentegodi la gara è sempre stata complicatissima per la Signora, come dimostrano questi 5 anni consecutivi.
VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022
PLATINI NON BASTA
Siamo nel 1983-84. La Juve si presenta a Verona con la coccarda tricolore della Coppa Italia. Per conquistarla c’è voluta una strepitosa prestazione di Platini in finale proprio contro i gialloblu. Michel si ripete e va in gol al primo minuto di gioco. Ma i padroni di casa ribaltano il risultato e vincono 2-1 con spunto decisivo dell’ex Galderisi.
VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022
L’ANNO DEL VERONA
Stefano Tacconi impegnato in un assalto del Verona. É il 1984-85 e il Verona vive l’anno più bello della sua storia vincendo lo scudetto. Anche la gara con i bianconeri vede Fanna e compagni scatenati, come certifica il 2-0. La Signora è distratta, all’Italia preferisce la Coppa dei Campioni.
VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022
L’ACUTO DANESE
La Juve si riscatta l’anno dopo. E la vittoria a Verona avviene in un anno nel quale le fondamenta dell’ultimo scudetto di Trapattoni vengono poste nella partenza sprint in campionato. Nella serie delle vittorie c’è l’1-0 di Verona grazie a un tiro indirizzato all’incrocio del danese Laudrup, un gol bellissimo.
VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022
FINE CAMPIONATO
Il meglio è passato. Nella penultima giornata del 1986-87 Verona e Juventus pareggiano 1-1 nel giorno in cui è il Napoli a festeggiare lo scudetto. Manfredonia risponde al rigore di Elkjaer.
VIDEOCONFERENZA ALLEGRI VIGILIA HELLAS VERONA-JUVENTUS 09-11-2022
LA CONFERMA DELLA TRADIZIONE
Uno spunto di Magrin nel Verona-Juventus del 1987-88, vinto dai veneti per 2-1. Si conferma una tradizione difficile, che vede nei precedenti tra le due squadre in Serie A 12 affermazioni del Verona, 11 pareggi e 8 vittorie della Signora.

VIDEOCONFERENZE CUADRADO ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-PSG 01-11-2022
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

VIDEOCONFERENZE CUADRADO ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-PSG 01-11-2022

Tempo di lettura: 2 minuti

VIDEOCONFERENZE CUADRADO ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-PSG 01-11-2022

Torniamo alle origini del nome Juventus, dal Latino “Gioventù, Giovinezza”. Grande apporto, appunto, dai giovani che hanno certamente fornito una spinta ai Bianconeri, complici le tante assenze causa infortuni, purtroppo, anche tra le stesse nuove stelline Juventine. Ma il match di domani, in programma alle 21:00 di Mercoledì 02 Novembre 2022, all’Allianz Stadium, l’ultimo di questa prima fase di Champions, è cruciale per la squadra Bianconera, che deve trovare nell’approdo in Europa League un nuovo rilancio di tanti tipi: morale, di autostima, ma anche economico. Indubbio è che il trofeo sia alla portata di una Juve che cerchi di ricompattarsi e di certo uno sbocco che permette sempre di disputare una finale continentale contro i detentori della Champions.

VIDEOCONFERENZE CUADRADO ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-PSG

INoltre, con la corsa in Campionato e la Coppa Italia, si può ridare animo ad una stagione, così da non renderla fallimentare.
Intanto spero che si prosegua sul cammino delle nuove promesse, mantenendo Fagioli, Miretti, ILing, Soulè e Gatti, con attenzione a Rovella ed a chi è in prestito.

VIDEOCONFERENZE CUADRADO ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-PSG

Lasciamo perdere poi le circostanze giudiziarie: non solo la respinta del ricorso su Calciopoli ed a questo proposito ricordo che esiste anche il Tribunale di Strasburgo, ma anche le Plusvalenze, gli stipendi e quant’altro. Infelici ed inopportune dichiarazioni comunque da parte di Moratti.
VIDEOCONFERENZECUADRADO ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-PSG 01-11-2022
Comunque non intendo divagare troppo negli approfondimenti. Mi limito a ricordare che oggi la Vecchia Signora compie un altro anno e sono 125, dunque che i veri tifosi, nonostante tutto, le stiano vicino e la supportino e speriamo che questo venga anche insillato nei giocatori in modo da ricreare un po’ di DNA Juve.
Tornando strettamente all’attualità, essendo giorno di vigilia, ecco la presentazione del match tra Juve e Psg, in programma alle 14:00 di Martedì 01 Novembre 2022, alle 14:00, dal Media Center di Vinovo.
VIDEOCONFERENZE CUADRADO ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-PSG 01-11-2022
Mentre gli allenamenti post Lecce di domenica e lunedì sono stati al mattino, quello odierno sarà pomeridiano, alle 17:15 di Martedì 01 Novembre 2022 ed, essendo un allenamento di vigilia di Champions, sarà visibile nei suoi primi 15 minuti e come sempre potrete seguirlo integralmente qui su Tuttonotizie tramite il Canale Ufficiale Youtube mio e del sito.

Buon ascolto e buona visione:

JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

SEGUI JUVENTUS- PARIS SAINT-GERMAIN IN DIRETTA LIVE

 

VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA. LE PAROLE DI SZCZESNY ED ALLEGRI

Tempo di lettura: 2 minuti

VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA

Come detto nell’occasione dell’allenamento di questa mattina, che trovate qui, in questo giorno che precede la gara di Champions League tra i Bianconeri e gli Israeliani, come da prassi, ecco la presentazione del match in presenza dei giornalisti, live dal Media Center di vinovo, in programma alle 15:00 di Martedì 04 Ottobre 2022.

Eccola, buon ascolto e buona visione:

JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

SEGUI JUVENTUS-MACCABI HAIFA IN DIRETTA

 

Domani sera la Juventus scende in campo (ore 21) all’Allianz Stadium contro il Maccabi Haifa con l’obiettivo di centrare la prima vittoria stagionale in Champions League. Scopriamo qualcosa in più sulla formazione israeliana.
VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA
L’ANDAMENTO IN ISRAELE
Il Maccabi Haifa, dopo 6 turni di campionato, è primo in classifica con 16 punti, con 12 gol fatti e 6 subiti. La squadra allenata da Barak Bakhar – campione in carica nelle ultime due stagioni – è reduce dalla vittoria per 2-0 nel big-match contro il Maccabi Tel Aviv, arrivata nei minuti finali grazie alla doppietta di Dean David.
VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA
Il rendimento di questa prima parte di stagione ha visto bianconeroverdi vincere tutte le partite in Israele tranne una, quella dello scorso 18 settembre contro l’Hapoel Gerusalemme, che si impose 3-0. Il top scorer fino a questo momento in campionato del Maccabi è Omer Atzili, autore di 6 gol in altrettante partite.
VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA
IL PERCORSO IN CHAMPIONS LEAGUE
Per arrivare alla fase a gironi il Maccabi ha dovuto superare tre turni. A fine luglio ha eliminato l’Olympiacos, pareggiando 1-1 tra le mura amiche ma passando poi con un rotondo 4-0 in terra greca. Stesso punteggio nell’andata del turno successivo contro i ciprioti dell’Apollon Limassol, che poi in casa hanno provato la rimonta (2-0) ma non sono riusciti a completarla. Infine, la doppia vibrante sfida contro la Stella Rossa: vittoria per 3-2 in Israele e 2-2 a Belgrado, con pareggio ottenuto al 90’ su autogol di Pavkov.
VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA
Nella fase a gironi ha perso entrambe le partite: ko 2-0 all’esordio contro il Benfica a Lisbona e 1-3 casalingo contro il PSG.
VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA
IL RENDIMENTO DELLA ROSA
Tra campionato, Champions League e Supercoppa d’Israele (persa ai rigori contro l’Hapoel Beer Sheva) il Maccabi Haifa ha giocato 15 partite ufficiali. Il capocannoniere totale è Omer Atzili con 7 reti, seguito sul podio da Frantzdy Pierrot con 6 e Tjaronn Chery con 5.
VIDEOCONFERENZA JUVENTUS VIGILIA MACCABI HAIFA
In tutto la squadra di Bakhtar ha mandato a segno 9 calciatori differenti. Il gol di Chery contro il Paris Saint-Germain è stato il primo del Maccabi Haifa in Champions League dal novembre 2002.

VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-TORINO
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE

Tempo di lettura: 3 minuti

VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE

IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MASSIMILIANO ALLEGRI, ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-UDINESE

VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE

Non c’è tempo, domani, Sabato 15 Gennaio 2022, alle 20:45, si torna in campo all’Allianz Stadium: in programma la Giornata 22 di Serie A che, tra gli incontri, pone di fronte i Bianconeri Piemontesi ed i Bianconeri Friulani. Sembra quasi un gioco della sorte il duplice risultato negli ultimi 2 match, con la Juve capace di vincere all’ultimo contro la Roma, così come in grado di perdere in modo beffardo ed assurdo la Supercoppa Italiana. Questo spero insegni molto a questi giocatori, aggiungendo il bagaglio di esperienza e consapevolezza necessari per proseguire nel programma di rinnovamento di Allegri e della squadra, nella “gestione dei momenti della partita”, come più volte sottolineato dal Mister.

Mister che, come da prassi il giorno di vigilia, risponde alle domande dei giornalisti dalla Sala Stampa del Media Center di vinovo. L’appuntamento è alle 14:00 di Venerdì 14 Gennaio 2022. E dunque: buona visione:

JUVENTUS   TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS   CALCIO   PIEMONTE

IL MOMENTO
È da settembre che l’Udinese, sconfitta nell’ultimo match contro l’Atalanta, non perde due partite di fila in Serie A: i friulani hanno vinto nell’ultima trasferta disputata in campionato (a Cagliari) dopo aver collezionato quattro ko e tre pareggi nelle precedenti sette gare fuori casa.
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
Solo il Genoa (nove) ha pareggiato più gare dell’Udinese (otto) in questa Serie A: i friulani hanno vinto solo quattro partite delle prime 19 giocate, stesso score dello scorso campionato (quando però avevano due punti in meno, 18 vs 20).
L’Udinese è la squadra che conta meno recuperi offensivi (105) in questa Serie A; anche la media a partita è inferiore a qualsiasi altra squadra (5.5).
Il pressing dell’Udinese ha prodotto l’interruzione alta di 237 sequenze avversarie (solo il Cagliari con 225 ha fatto peggio).
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
Solo Spezia e Torino (zero ciascuna) hanno ricevuto meno rigori a favore dell’Udinese in questo campionato: uno solo per i friulani, proprio nel match d’andata giocato contro la Juventus (trasformato da Pereyra).
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
FOCUS SU…
Da inizio ottobre ad oggi, solamente Vlahovic (12), Simeone (11) e Immobile (nove) hanno segnato più gol in Serie A dell’attaccante dell’Udinese Beto (otto); il portoghese resta, al pari di Tammy Abraham, uno dei due migliori marcatori in questo campionato tra chi è debuttante assoluto nella competizione (otto reti ciascuno).
Beto è uno dei quattro calciatori nella storia dell’Udinese ad aver segnato, nella sua stagione d’esordio assoluto in Serie A, almeno otto gol nelle prime 19 gare stagionali dei friulani, insieme a Bengt Lindskog nel 1956/57, Zico nel 1983/84 e Dino Fava nel 2003/04.
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
Bram Nuytinck è l’unico giocatore dell’Udinese sempre presente in questo campionato: 19 gare sulle 19 effettivamente disputate dai friulani.
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
Solo Maggiore dello Spezia ha effettuato più tiri (26) senza segnare alcun gol rispetto a Walace (25) in questo campionato.
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
GOL
L’unica rete in 53 partite disputate da Marvin Zeegelaar in Serie A è stata segnata contro la Juventus, nella sconfitta dei friulani per 4-1 all’Allianz Stadium, nel gennaio 2021.
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
Ignacio Pussetto ha segnato il primo dei due gol da subentrato in Serie A contro la Juventus nel dicembre 2019 (l’altro contro il Parma).
Uno dei cinque gol realizzati da Nahuel Molina in Serie A è arrivato contro la Juventus: alla Dacia Arena nel maggio 2021.
VIDEOCONFERENZA STAMPA ALLEGRI VIGILIA JUVENTUS-UDINESE
Nel match d’andata ha trovato il suo primo gol in questo campionato Gerard Deulofeu: l’attaccante spagnolo non ha mai segnato contro un club di Serie A in un due match diversi.