Sport tutte le notizie tutti gli aggiornamenti su tutte le discipline sportive! SEGUILI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

Ultimo aggiornamento 30 Giugno, 2019, 18:04:08 di Maurizio Barra

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, OGGETTIVE ED AFFIDABILI: SEGUILE!

DALLE 08:05 ALLE 18:04 DI DOMENICA 30 GIUGNO 2019

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Seconda sconfitta per gli azzurri in Brasile. Francia vince 3-1

30 giugno 2019 08:05

– Arriva un’altra sconfitta per gli azzurri al Nilson Nelson Gymnasium di Brasilia. Nella seconda gara della Pool 18 della Volleyball Nations League l’Italia cede 3-1 (25-27, 19-25, 25-21, 20-25) con la Francia e vede sfumare la possibilità di accedere alla Final Six di Chicago. Nel primo set i ragazzi del ct Blengini tengono testa agli avversari fino alla chiusura del parziale lottando punto a punto. Nella seconda frazione gli azzurri cedono all’allungo dei transalpini ma è pronta la reazione nel set successivo che viene conquistato dall’Italia. Vanno alla Francia il terzo e il quarto parziale, che annulla così le possibilità di accesso alle finali per la Nazionale azzurra.
Nell’ultima partita di questa Volleyball Nations League gli azzurri sfideranno i padroni di casa del Brasile.

Universiadi -3: Arrigoni, che emozioneTecnico, “non vediamo l’ora di cominciare”. Martedì il debutto

30 giugno 201911:16

“E’ emozionante essere entrati nel villaggio universitario, sia per me che per i ragazzi. Ora l’Universiade è reale”. Daniele Arrigoni, tecnico della Nazionale Universitaria, descrive così il suo stato d’animo appena arrivato al Campus Universitario dell’Università degli studi di Salerno, quartier generale degli azzurrini per tutta la durata della manifestazione. La squadra è arrivata ieri e si è allenata: non c’è più molto tempo prima del debutto vero in programma martedì alle 21 contro il Messico allo stadio Arechi di Salerno che sarà teatro anche della finale del 13 luglio. “Abbiamo voglia di cominciare, di scendere in campo – le parole di Arrigoni – E’ quasi più difficile gestire l’attesa che entrare in azione. Sappiamo che ci sono belle squadre, che tutti vogliono fare bella figura. Ma anche noi vogliamo dire la nostra. Rispettiamo tutte le avversarie. Noi incontriamo Messico e Ucraina, cerchiamo di cominciare bene e poi vedremo”.

Moto: Olanda, caduta e ritiro per RossiDopo 4 giri ‘Dottore’ scivola alla curva n.8 senza conseguenze

30 giugno 201914:40

– Dura appena quattro giri il Gp d’Olanda per Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha, partito dalle retrovie, è caduto (senza conseguenze) alla curva n.8 del circuito di Assen, mentre tentava di recuperare posizioni.
Coinvolto nella caduta anche il giapponese Nakagami (Honda).

Atletica: Re fa record italiano 400Primo italiano a scendere sotto la soglia dei 45″
30 giugno 201916:19

– Straordinario risultato per l’atletica azzurra: Davide Re, delle Fiamme Gialle, migliora il suo record nazionale dei 400 metri con 44.77 a La Chaux-de-Fonds, in Svizzera, e diventa il primo italiano della storia a scendere sotto i 45 secondi sul giro di pista. Un progresso di 24 centesimi rispetto al 45.01 realizzato due settimane fa, il 15 giugno a Ginevra, dal 26enne ligure che si allena a Rieti con Maria Chiara Milardi.

Ciclismo: Formolo campione italianoAzione solitaria per il veronese, secondo posto per Colbrelli

BOLOGNA30 giugno 201916:21

E’ Davide Formolo il nuovo campione italiano di ciclismo. Il veronese della Bora Hansgrohe, 26 anni, ha vinto per distacco la prova in linea (226,9 km con partenza da Borgo Val Taro, nel Parmense) dopo una azione solitaria, arrivando sul traguardo di Compiano con un vantaggio di 26 secondi su Sonny Colbrelli e Alberto Bettiol.
La fuga decisiva era iniziata con altri corridori a 37 km dall’arrivo, ma ai meno 25 dall’arrivo Formolo è rimasto solo e ha mantenuto il distacco per gli ultimi tre giri del circuito finale. In stagione ha conquistato il secondo posto alla Liegi-Bastogne-Liegi dietro a Fulglsang, mentre ha concluso in 15/a posizione il Giro d’Italia. Per un anno vestirà la maglia tricolore, succedendo a Elia Viviani, che in quest’edizione si è ritirato nel finale.

F1:Austria,Verstappen vince, Leclerc 2/oL’olandese sotto indagine per sorpasso al monegasco

30 giugno 201916:45

L’olandese Max Verstappen, al volante di una Red Bull, ha vinto il gran premio d’Austria di F1, che si è disputato sul circuito di Spielberg. Al secondo posto la Ferrari del monegasco Charles Leclerc. Il podio di oggi è stato completato dalla Mercedes di Valtteri Bottas, quarto Sebastian Vettel con l’altra Ferrari e quinto Lewis Hamilton sull’altra Mercedes. L’olandese è sotto indagine per il sorpasso a Leclerc negli ultimi giri. Il pilota della Red Bull è accusato di avere ‘spinto’ fuori dalla pista il monegasco, soffiandogli il primato della gara.

F1: Verstappen, mio sorpasso regolare’Se non si può fare così, allora è meglio chiudere con le gare’

30 giugno 201916:57

– “Dopo quella partenza pensavo che la gara fosse finita, ho spinto a tutta e poi siamo riusciti a tenere un buon passo anche nel rettilineo, dimostrando di poter vincere. E’ stata una lotta normale, penso che il risultato debba essere confermato. E’ stato tutto regolare, se non si possono fare questi sorpassi, allora è meglio chiudere la F1”.
Così Max Verstappen, vincitore del Gp d’Austria, parlando a Sky Sport dopo la fine della gara.

F1: Leclerc, sorpasso non sportivoFerrarista: “Verstappen non mi ha lasciato spazio in curva”

30 giugno 201917:09

“Aveva fatto un tentativo nella stessa curva il giro prima, mi aveva lasciato spazio, nel secondo tentativo non mi è sembrato sportivo e non mi ha lasciato spazio. Sapevamo che dovevamo andare lunghi con le gomme, loro sono andati forte, ma l’approccio alla gara è stato giusto. Ora voglio sono andare a casa e aspettare il verdetto”.
Così Charles Leclerc, parlando a Sky Sport, dopo il Gp d’Austria, vinto da Max Verstappen, che è sotto investigazione per il sorpasso al ferrarista.

F1: Binotto, fiducia nel giudiciTeam principal Ferrari: “Situazione e regolamento sono chiari”

30 giugno 201917:11

– “Rabbia non ce n’è, siamo fiduciosi nei giudici. La situazione e gli elementi sono chiari, limpidi.
Mi dispiace che Leclerc non sia stato festeggiato come vincitore. Per il momento i regolamenti sono questi, ci sono tutti gli elementi per una decisione semplice: possiamo solo aspettare. Rispettiamo, in ogni caso, la decisione dei giudici”.
Così Mattia Binotto, team principal della Ferrari, commenta a Sky Sport il Gp d’Austria, vinto da Max Verstappen e con Charlec Leclerc secondo.

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

F1: Verstappen,Leclerc?’Solo’ sfida dura
Olandese della Red Bull: “Nel mio sorpasso nulla di sbagliato”

30 giugno 201917:51

– “Non mi aspettavo di vincere ma, quando arrivi al secondo posto, cominci a pensare di potercela fare. E’ andata bene. Sfida con Leclerc? Una lotta. Anch’io al suo posto sarei deluso, ma non c’è stato nulla di sbagliato.
Abbiamo duellato col coltello fra i denti. E’ stata dura ma, con le gomme, abbiamo qualcosa di più. Cosa mi aspetto dai giudici? Spero nulla”. Così Max Verstappen, dopo la vittoria in pista nel Gp d’Austria, parlando a Sky Sport. L’olandese è finito sotto investigazione, però, per un sorpasso ‘forzato’ nei confronti del ferratista Charles Leclerc.

Moto: Olanda, Iannone chiude in top tenAnche A.Espargarò a punti a 2 settimane da incidente Barcellona

30 giugno 201917:54

– Con una gara di pura consistenza Andrea Iannone porta la sua Aprilia RS-GP in top ten nel Gp di Olanda, 8/o appuntamento stagionale del Motomondiale. Scattato dalla settima fila Andrea ha sempre girato con tempi molti buoni, risultando anche, in alcune fasi di gara, tra i più veloci in pista. La condotta di gara e una ritrovata confidenza con la RS-GP gli hanno permesso di risalire ben dieci posizioni e cogliere il suo miglior piazzamento con Aprilia. Buona gara anche per Espargaró dopo l’incidente a Barcellona e una mobilità in sella decisamente difficile: Aleix ha stretto i denti e alla fine ha portato a casa un buon 12mo posto. “A parte la posizione, che è il mio migliore risultato con Aprilia, sono soprattutto contento per il bel ritmo tenuto – ha commentato Iannone – Con una qualifica migliore ci saremmo potuti giocare un piazzamento ben più importante. Oggi siamo tutti contenti ma non pensiamo certamente che basti, questa è una buona base di partenza, dobbiamo continuare a lavorare e migliorare”.

Moto: Gp Olanda, Vinales vince ad Assen davanti a MarquezTerzo Quartararo, ritiro dopo quattro giri per Valentino Rossi

30 giugno 201917:36

Lo spagnolo Maverick Vinales ha vinto il gran premio d’Olanda, ottava prova del motomondiale. Il pilota della Yamaha ha preceduto al traguardo il leader della classifica Marc Marquez (Honda).Terzo posto per il giovanissimo talento francese della Yamaha del team Petronas, Fabio Quartararo che era partito in pole position. Quarto posto per Andrea Dovizioso su Ducati. Caduto e ritirato dopo quattro giri Valentino Rossi.

No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.