Mondo tutte le notizie Tutte le news dal Mondo sempre aggiornate in tempo reale! LEGGI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 10 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 05:56 ALLE 15:01 DI MARTEDì 02 GIUGNO 2020

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Proteste negli Usa, due morti a Chicago
Sfida al coprifuoco in numero città americane
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
02 giugno 2020
05:56
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Due persone sono rimaste uccise durante disordini a Chicago. Ancora non è chiara la dinamica dell’episodio. Oltre 60 gli arresti.
Ancora alta tensione a Washington, dove nonostante il coprifuoco scattato da ore, centinaia di manifestanti hanno continuato a manifestare circondati dalla polizia e colpiti con spray urticanti. In azione anche elicotteri militari. Decine di arresti. Proteste e disordini in corso anche a New York, dove si registrano ancora episodi di vandalismo e saccheggi, a Dallas, ad Atlanta, a Los Angeles. A Buffalo, nello stato di New York, un’auto si e’ lanciata contro un gruppo di agenti provocando alcuni feriti. Ad Oakland, in California, arresti in massa dopo lo scattare del coprifuoco.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Polizia St.Louis, 4 agenti colpiti
Durante disordini per uccisione Floyd, ‘non rischiano la vita’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
10:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La polizia di St.Louis ha denunciato che quattro suoi agenti sono stati colpiti da armi da fuoco durante le proteste per l’uccisione di George Floyd. “Sono stati tutti trasportati in ospedale, sono coscienti, riteniamo che non siano in pericolo di vita”, ha reso noto il dipartimento metropolitano su Twitter.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Fauci, incontri con Trump ridotti
L’ultimo il 18 maggio. E sul vaccino,’non è detto sarà efficace’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
10:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Anthony Fauci, il massimo esperto di sanità pubblica del governo americano e membro della task force anti Covid, ha dichiarato di non essere più in contatto frequente con il presidente Donald Trump. Rispondendo ad una domanda di Stat News, il virologo ha detto: “Come avrà probabilmente notato, gli incontri della task force non si sono verificati così spesso negli ultimi tempi. E certamente i miei incontri con il presidente sono stati drasticamente ridotti”. Ed alla Cnn Fauci ha detto di non vedere Trump da due settimane, cioè dal 18 maggio, durante una videoconferenza con i governatori. Le frizioni sono cresciute nel tempo, tra le altre cose perché Trump non apprezza l’atteggiamento prudente di Fauci sulle riaperture dopo il lockdown: “Capisco il bisogno di normalità della popolazione, ma sono preoccupato per la gente che si affolla nei bar”, ha detto Fauci. E sul vaccino, per il quale potrebbero volerci ancora 12-18 mesi, è stato cauto: “Non vi è alcuna garanzia che sarà efficace”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 375mila morti nel mondo
Per i tre quarti tra Europa e Stati Uniti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
02 giugno 2020
13:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La pandemia di coronavirus ha provocato oltre 375mila morti nel mondo, per tre quarti in Europa e negli Stati Uniti. Lo riferisce l’Afp nel suo ultimo bilancio diffuso stamane. In particolare i decessi sono 375.070, di cui 179.051 in Europa e 105.160 negli Stati Uniti. Il secondo paese per numero di decessi si conferma il Regno Unito (39.045), seguito da Italia (33.475), Brasile (29.937) e Francia (28.833).  Il numero complessivo di contagi registrati è 6.258.474, 2.167.233 in Europa, ancora il continente più colpito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Prima vittima in capo profughi Rohingya
In Bangladesh oltre un milione di rifugiati
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
DACCA
02 giugno 2020
13:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si registra una prima vittima di coronavirus in un campo di rifugiati Rohingya in Bangladesh. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie locali. La persona deceduta aveva 71 anni e viveva nel campo di Kutupalong, il più grande del mondo. “E’ morto il 31 maggio ma solo la notte scorsa abbiamo avuto la conferma che si trattasse di Covid-19”, ha dichiarato un portavoce. Nei campi profughi del Bangladesh circa un milione di Rohingya, la minoranza musulmana fuggita dalla Birmania, vive in condizioni di pericolosa promiscuità e di povertà estrema.
Finora 29 di loro sono risultati positivi al coronavirus in Bangladesh.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Austria pronta a riaprire all’Italia
Con dati positivi, altrimenti solo verso regioni virtuose
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
VIENNA
02 giugno 2020
13:13
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Austria prospetta l’apertura del confine con l’Italia a partire da metà giugno, “qualora l’andamento epidemiologico lo consentirà”, in concomitanza con la ripresa della libera circolazione con gli altri Paesi confinanti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Se così non fosse, Vienna valuterebbe almeno la ripresa degli spostamenti con le regioni italiane che possono vantare dati positivi.
L’Austria in un primo momento aveva annunciato che il 15 giugno aprirà definitivamente i confini con Germania, Liechtenstein e Svizzera. La scorsa settimana Vienna aveva poi prospettato un’apertura anche verso altri Stati limitrofi per consentire agli austriaci il rientro senza i 14 giorni di quarantena. “La situazione in Italia è quella più difficile. Cerchiamo comunque a breve una soluzione”, aveva detto il cancelliere Sebastian Kurz.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
India: cure dentistiche per tigre bianca
Zita, 5 anni, è una delle beniamine dello Zoo della capitale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
02 giugno 2020
11:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Sita, un raro esemplare di tigre bianca di cinque anni, è una delle beniamine dello Zoo Nazionale della capitale indiana: il felino si sta riprendendo dopo l’intervento dentistico d’emergenza, subito ieri, per asportarle un ascesso. Kartick Satyanarayan, il direttore dell’associazione animalista Wildlife Sos, che ha affiancato con i suoi volontari l’equipe di veterinari dello zoo, ha spiegato che i problemi ai denti portano spesso gravi complicazioni nei grandi felini: “Non è stato semplice curare Sita, per il blocco imposto dal Coronavirus, ma non potevamo aspettare: il problema di cui soffriva poteva degenerare in una grave infezione, e minare seriamente la sua salute”. Sita è ancora sotto osservazione, ma la sua convalescenza sembra andare per il meglio: i veterinari dello Zoo fanno sapere che la tigre ha già ripreso a mangiare, pronta a farsi ammirare, non appena i cancelli dello Zoo verranno riaperti, a conclusione del lockdown.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Australia indaga su aggressione reporter
Poliziotti Usa utilizzano manganello durante diretta tv
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SYDNEY
02 giugno 2020
11:34
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Australia indaga sull’aggressione della polizia americana a due giornalisti australiani fuori dalla Casa Bianca, durante le proteste per la morte di George Floyd. Lo ha reso noto il ministro degli Esteri Marine Payne.
“Abbiamo chiesto alla nostra ambasciata a Washington di indagare”, ha spiegato, dopo che i reporter sono stati spinti e colpiti con un manganello durante una diretta tv. Payne ha parlato di “profonda preoccupazione”, che verrà comunicata “alle autorità locali a Washington”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Borrell, omicidio Floyd, abuso di potere
‘Inorriditi e scioccati’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
02 giugno 2020
12:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“In Europa come negli Usa siamo inorriditi e scioccati dall’omicidio di George Floyd”, “un abuso di potere che deve essere combattuto negli Usa e altrove”. Lo ha detto l’Alto rappresentante Ue Josep Borrell. “Tutte le società devono rimanere vigili contro l’eccessivo uso della forza e rispettare i diritti umani”, ha aggiunto. “Ovunque e nelle società che si basano sullo stato di diritto e il rispetto delle libertà, chi è incaricato di proteggere l’ordine pubblico non usi le sue capacità nello stesso modo in cui si è fatto” negli Usa “arrivando a questa infelice morte”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ue,presidenza G7 non può cambiare format
‘Non ci sono le condizioni per il ritorno della Russia’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
02 giugno 2020
12:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La partecipazione della Russia dall’allora G8 è stata sospesa, e potrà essere ripresa solo quando ci saranno le condizioni “e questo non è ancora il caso.
La prerogativa della presidenza del G7, in questo caso gli Stati Uniti, è di inoltrare gli inviti”, che riflettano le priorità della discussione. “Ma cambiare il formato del G7 non è prerogativa della presidenza”. Lo ha detto l’Alto rappresentante dell’Ue, Josep Borrell, rispondendo a una domanda in merito all’intenzione di Donald Trump.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Stima morti in Gb si avvicina a 50.000
Anche se i decessi certificati dal tampone sono 39.000
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
02 giugno 2020
13:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Si avvicina a quota 50.000 (oltre 49.300) la stima dei morti da coronavirus nel Regno Unito elaborata sulla base delle statistiche settimanali dell’Ons, l’Istat britannico, che comprendono anche i decessi attribuiti come causa probabile al Covid-19. Stando all’aggiornamento di oggi, riguardante Inghilterra e Galles per tutto il periodo della pandemia fino al 22 maggio, il totale di morti in eccesso rispetto alla media dei 5 anni precedenti è stato di 56.308, un 77% (quasi 44.000) legato verosimilmente al virus. Aggiungendo una proiezione dei decessi ulteriori dal 22 maggio a oggi (e includendo Scozia e Irlanda del Nord) si superano i 49.000.
I dati quotidiani del ministero della Sanità, relativi solo ai casi confermati dal tampone, si fermano invece a 39.045. In cifra assoluta il Regno è comunque secondo al mondo e primo in Europa nella triste classifica delle vittime da Covid; mentre in rapporto alla popolazione è superato in peggio sia dalla Spagna sia dal Belgio, ed è testa a testa con l’Italia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Wuhan, zero casi su 10 mln di test fatti
Rilevati soltanto 300 asintomatici, tutti sotto osservazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
02 giugno 2020
13:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Nessun caso di positività è stato rilevato sui quasi 10 milioni di test sul Covid-19 effettuati a Wuhan, capoluogo dell’Hubei e focolaio del virus in Cina, dal 14 maggio al primo giugno. Secondo i dati diffusi nel pomeriggio dalla commissione di prevenzione e controllo, sulle 9.899.828 persone verificate, sono stati trovati solo 300 asintomatici, pari a un rapporto di 0,303 casi per 10.000 unità. Tutti sono adesso sotto osservazione medica insieme ad altre 1.174 persone individuate con cui sono venute a stretto contatto.
Secondo il bilancio finale, il test è stato disposto su quasi tutta la popolazione della città da 11 milioni di abitanti.
Nessun caso d’infezione è stato trovato, ma i 300 asintomatici – i soggetti positivi al virus, ma che non mostrano sintomi della malattia – sono stati messi in quarantena con le 1.174 persone con cui sono venute a stretto contatto: questi ultimi, ha precisato Lu Zuxun, professore del Tongji Medical College hanno dato un esito negativo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Russia superati i 5.000 morti
Ma dati ancora contenuti rispetto al numero dei contagi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
02 giugno 2020
13:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La Russia ha superato la soglia dei 5mila morti per il coronavirus, con i 182 registrati nelle ultime 24 ore. Ancora molto alto l’aumento dei contagi, 8mila persone, seppur in lento declino da 2 settimane, in particolare a Mosca, epicentro dell’epidemia. La Russia, con oltre 423mila casi, è il terzo Paese al mondo più colpito dal virus, dietro a Stati Uniti e Brasile, ma il numero dei decessi appare ancora relativamente contenuto, tanto che non sono mancate le critiche sulla veridicità dei dati. Le autorità, invece, spiegano che il basso tasso di mortalità rispetto all’Europa occidentale si deve tra l’altro alla rapidità nell’adozione delle misure restrittive e nello screening di massa della popolazione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Francia riaprono i bistrot
Da stamani tornano i tavolini dei caffè a Parigi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
02 giugno 2020
13:29
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“La riapertura di caffè, hotel e ristoranti segna il ritorno dei giorni felici! Nessun dubbio che i francesi saranno presenti all’appuntamento per ritrovare questa parte dello spirito francese, della nostra cultura e del nostro art de vivre. In questi tempi difficili lo Stato continuerà a sostenere questo settore”: lo scrive il presidente francese, Emmanuel Macron, plaudendo in un tweet all’inizio della ‘fase 2’ in Francia, con la riapertura, tra l’altro dei tavolini esterni dei caffé parigini, vero e proprio simbolo della cultura francese ed europea, nonché ‘festa liberatoria’ per i tanti cittadini che da questa mattina hanno ritrovato il gusto di bere un caffè seduti ai tavolini esterni di bar e bistrot, dopo oltre due mesi di lockdown imposto dalla lotta al coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Dombrovskis, senza riforme niente soldi
Alla Welt, ‘servono piani per economie più digitali e più verdi’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
02 giugno 2020
13:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Gli Stati membri che vogliono le risorse dal fondo dovranno presentare dei piani, nei quali dovranno far capire con quali riforme intendano incentivare la crescita e rafforzare le loro economie contro le crisi”. Lo ribadisce alla Welt il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis. “Se non ci sono le riforme, ovviamente non ci saranno neppure i soldi. Questa è una conseguenza logica e così avviene in molti programmi europei”, spiega, insistendo su investimenti che “rendano le economie più digitali e più verdi”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Polizia St.Louis, 4 agenti colpiti
Durante disordini per uccisione Floyd, ‘non rischiano la vita’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
10:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La polizia di St.Louis ha denunciato che quattro suoi agenti sono stati colpiti da armi da fuoco durante le proteste per l’uccisione di George Floyd. “Sono stati tutti trasportati in ospedale, sono coscienti, riteniamo che non siano in pericolo di vita”, ha reso noto il dipartimento metropolitano su Twitter.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Usa, altri 740 morti in 24 ore
America Latina, 1.044.000 contagi e 5.230 morti. In Pakistan record di nuovi casi, 4.000 in 24 ore
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
08:55
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La pandemia di coronavirus ha provocato oltre 375mila morti nel mondo, per tre quarti in Europa e negli Stati Uniti. Lo riferisce l’Afp nel suo ultimo bilancio diffuso stamane. In particolare i decessi sono 375.070, di cui 179.051 in Europa e 105.160 negli Stati Uniti. Il secondo paese per numero di decessi si conferma il Regno Unito (39.045), seguito da Italia (33.475), Brasile (29.937) e Francia (28.833). Il numero complessivo di contagi registrati è 6.258.474, 2.167.233 in Europa, ancora il continente più colpito.
Il coronavirus ha causato 743 nuovi decessi in 24 ore negli Stati Uniti, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Ciò porta a 105.099 il numero totale di decessi nel Paese, dove sono stati identificati un totale di 1.809.109 casi, secondo l’università con sede a Baltimora.
America Latina, 1.044.000 contagi e 5.230 morti – Nuova chiara progressione della pandemia da coronavirus che ha investito l’America Latina, con il numero dei contagi che ha raggiunto nelle ultime 24 ore quota 1.044.461 (+34.200), di cui 52.347 morti (+1.100). E’ quanto emerge oggi da una statistica sulla base di dati riguardanti 34 nazioni e territori latinoamericani. Il Brasile, secondo Paese al mondo per contagi dopo gli Stati Uniti, è salito a 526.447 casi (+11.600) e 29.937 morti (+623). Lo segue il Perù con 170.039 contagiati (+5.563), di cui 4.634 sono deceduti, e il Cile (105.159 e 1.113). Fra le nazioni con più di 5.000 contagi si posizionano Messico (90.664 e 9.930), Ecuador (39.994 e 3.394), Colombia (30.493 e 969), Repubblica Dominicana (17.572 e 502), Argentina (17.415 e 556), Panama (13.463 e 336), Bolivia (9.982 e 313), Honduras (5.202 e 212) e Guatemala (5.087 e 108).
Pakistan, record di nuovi casi, 4.000 in 24 ore – Record di nuovi casi di coronavirus in 24 ore in Pakistan: quasi 4.000, che portano il bilancio complessivo a oltre 76.000. Le nuove vittime sono 78, per un totale di 1.621. Lo ha riferito il ministero della salute. Le province di Sindh (sud) e del Punjab (est) sono le più colpite, quasi 30.000 casi ciascuna.
Libia, saliti a 168 i casi – La Libia registra nelle ultime 24 ore altri 12 nuovi contagi da coronavirus, che portano a 168 il totale dei casi confermati nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie sulla propria pagina ufficiale Facebook, precisando che i morti rimangono 5 e i guariti 52. Le persone attualmente positive sono 11. Il consiglio presidenziale del governo di Tripoli ha chiuso le frontiere della città di Sebha nel Fezzan, dove si è scoperto un focolaio e imposto un coprifuoco totale di 7 giorni per impedire la diffusione ulteriore della malattia. Analoghe misure sono state adottate a Ghadames e Al-Koufrah e in altre città. Home Mappa del sito

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.