Economia tutte le notizie! Tutto sull'Economia! NON PERDERLO! TUTTI I FATTI E GLI AVVENIMENTI ECONOMICI SONO QUI!
Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 12 minuti

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:42 DI DOMENICA 31 MAGGIO 2020

ALLE 18:57 DI LUNEDì 01 GIUGNO 2020

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Fisco: Ref, ammanco Tari, per Comuni rischio buco da 3 mld
Con emergenza Covid sempre più famiglie e imprese in difficoltà
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
31 maggio 2020
12:42
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Le difficoltà di famiglie e imprese a pagare le tasse di fronte all’emergenza coronavirus potrebbe causare un buco nei bilanci comunali che, solo per la Tari, ammonterebbe ad oltre 3 miliardi di euro. E’ la stima del Ref, contenuta in un approfondimento sulla tassa sui rifiuti.
Il centro di ricerca prevede un generale impoverimento dei nuclei familiari e delle aziende dovuto al deterioramento della situazione occupazionale e dell’attività produttiva. Questo porterebbe molti contribuenti a non pagare uno dei tributi che già registra tra i più alti mancati incassi.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Petrolio: poco mosso a 35,2 dollari al barile
Brent a 37,6 dollari al barile
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
01 giugno 2020
08:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni del petrolio poco mosse in avvio di settimana dopo il recupero dei giorni scorsi con i contratti sul greggio Wti con scadenza a luglio che oscillano sui 35,27 dollari al barile in pratica senza variazioni rispetto alle quotazioni di venerdì (35,29). Poco mosso anche il Brent che passa di mano a 37,6 dollari al barile
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Oro: in aumento a 1.743 dollari l’oncia
Sui mercati asiatici +0,7%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
08:16
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Quotazioni dell’oro aumento sui mercati asiatici con gli investitori che guardano con preoccupazione al crescere della tensione politica in Usa. Il lingotto con consegna immediata guadagna così lo 0,7% e torna sui 1.743 dollari l’oncia.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Spread Btp Bund apre in calo a 190 punti
Ancora a minimi da aprile. Rendimento decennale italiano 1,45%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
08:34
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Avvio di settimana in leve calo per lo spread tra Btp e Bund che segna 190 punti, 2 in meno di venerdì sera. Il rendimento del titolo decennale italiano è all’1,47%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cambi: euro in rialzo sul dollaro a 1,1143
Su yen moneta unica a 119,81
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
08:37
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Euro in lieve rialzo sul dollaro in avvio di settimana con la moneta unica scambiata a 1,1143 (1,1104 venerdì alla chiusura di Wall street). Lieve calo invece in confronto dello yen con l’euro a quota 119,81
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cattolica varerà piano per rafforzare solvibilità
Cda prende atto richieste Ivass. Minali chiede 9,6 mln danni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
08:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il cda di Cattolica Assicurazioni, riunitosi ieri per esaminare la lettera dell’Ivass che chiedeva immediati interventi di patrimonializzazione, “ha preso doverosamente atto delle indicazioni” arrivate dall’autorità di vigilanza e “pertanto, ha dato mandato al management di preparare un piano nei tempi richiesti, al fine di rafforzare la solvibilità del Gruppo”, a cui è stato chiesto, tra l’altro, di procedere a un aumento di capitale da 500 milioni di euro entro fine settembre.
Intanto l’ex amministratore delegato, Alberto Minali, dopo essersi dimesso da consigliere nella serata del 29 maggio, ha fatto pervenire un atto di citazione con cui chiede alla compagnia un risarcimento di 9,6 milioni di euro, motivato con l’ “asserita mancanza di una giusta causa” della revoca delle sue deleghe, avvenuta il 31 ottobre 2019. Cattolica ritiene “infondate” le pretese, “che saranno oggetto di adeguata risposta in sede difensiva”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mediobanca: Delfin, a Bankitalia richiesta salita al 20%
Holding conferma, notifica depositata il 29 maggio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
09:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Delfin, la holding di Leonardo del Vecchio, conferma: “il 29 maggio è stata depositata presso la Banca d’Italia istanza per l’autorizzazione ad incrementare la partecipazione detenuta da Delfin e dal Cavaliere Leonardo Del Vecchio, rispettivamente in via diretta ed indiretta, in Mediobanca al di sopra della soglia del 10% del capitale sociale e fino all’ulteriore soglia autorizzativa del 20%”.
Il procedimento autorizzativo, salvo sospensione – ricorda nella stessa nota – ha una durata massima di 60 giorni lavorativi dalla data dell’avviso di ricevimento della notifica da parte della Banca d’Italia”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa:Milano apre in rialzo (+1,3%), giù spread, bene banche
Vola Mediobanca, a picco Cattolica
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
09:19
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Apertura in rialzo per la Borsa di Milano (+1,3%), con le prese di beneficio delle Borse asiatiche che hanno guidato l’ottimismo della giornata, dopo i cali in seguito alle rinnovate tensioni tra Usa e Cina per le politiche di quest’ultima su Hong Kong. A Piazza Affari il listino principale è quasi interamente positivo. Vola Mediobanca (+12,7%), con la Delfin di Del Vecchio che conferma richiesta di salita al 20%,. Guadagnano Leonardo (+2,6%) e Generali (+2,5%).
Con lo spread Btp- Bund in discesa a 189 punti, guadagnano le banche, da Banco Bpm (+2,6%) a Bper (+2,2%), Ubi (+1,8%) e Intesa (+1,5%). Bene Fca (+1,8%), dopo che nella seduta di fine settimana aveva perso come l’intero comparto in Europa. In ripresa il lusso con Moncler (+1,5%), non Ferragamo (-0,3%).
Stop alla crescita di Diasorin (-1,5%) dopo una serie di sedute in positivo, in lieve perdita Pirelli (-0,4%) e Prysmian (-0,3%). A Picco Cattolica (-13,6%) con l’annuncio del piano per rafforzare la solvibilità e la richiesta di danni dall’ex ad Minali.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
A. Mittal: uffici chiusi,salta ispezione
Azienda, avevamo avvisato sarebbe stato impossibile oggi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
01 giugno 2020
12:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
È saltata l’ispezione straordinaria dei Commissari dell’Ilva in As nello stabilimento siderurgico di Taranto gestito da ArcelorMittal, che sarebbe dovuta partire questa mattina dopo la segnalazione dei sindacati al prefetto in merito a presunte criticità sugli impianti e alla forza-lavoro utilizzata, considerato il massiccio ricorso alla cassa integrazione con casuale Covid. La multinazionale comunica in una nota che “nella mattinata di oggi si sono presentati ai cancelli di ArcelorMittal di Taranto i commissari straordinari dell’ex Ilva per effettuare una visita ispettiva. Come già ripetutamente comunicato ai medesimi commissari, nella giornata di oggi – aggiunge l’azienda – sarebbe stato impossibile svolgere l’ispezione richiesta in quanto gli uffici aziendali sono chiusi in concomitanza con la festa nazionale di domani 2 giugno”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Gdo: Nielsen, vendite +6,9% nelle prime tre settimane Fase 2
L’area del Nord Est registra gli incrementi più alti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:45
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Dall’inizio della Fase 2, nel periodo compreso tra lunedì 4 a domenica 24 maggio, le vendite della Grande Distribuzione Organizzata hanno registrato una crescita pari a +6,9% a parità di negozi. E’ quanto rileva Nielsen Connect Italia.
Per quanto riguarda l’andamento delle vendite per area geografica, il Nord Est registra gli incrementi più alti su base tendenziale: +9,5%, seguito dal Nord Ovest (+6,8%). Leggermente sotto media invece, ma comunque positive, le performance di Sud Italia (+6,5%) e Centro (+5,1%), aree più legate ai flussi turistici.
Con l’inizio della fase 2, la Gdo mostra un “andamento ancora più positivo rispetto al periodo di fine lockdown”, afferma Romolo de Camillis di Nielsen. In particolare, “avvertiamo i primi segnali – aggiunge – di riequilibrio tra i diversi canali distributivi, profondamente impattati dalle restrizioni di mobilità: torna una crescita graduale degli ipermercati, rallenta quella dei piccoli negozi di prossimità, mentre si riconfermano protagonisti Discount e Specialisti Drug. Anche il canale eCommerce mantiene performance di crescita elevate, affermando sempre di più il suo ruolo nel largo consumo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Csc, produzione industriale a maggio -33,8% su anno
Nel secondo trimestre attesa in calo di un quarto sul primo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
“Molti imprenditori soffrono per la carenza di liquidità a causa del blocco normativo delle attività nei mesi scorsi. Per il momento molti sono costretti a navigare a vista, anche a causa di uno scenario di estrema incertezza sull’economia italiana e internazionale. In assenza di adeguati interventi a sostegno della ripresa del sistema produttivo, nel giro di pochi mesi si rischia l’esplosione di una vera e propria emergenza sociale che renderà ancora più impervia la strada verso l’uscita dall’attuale crisi economica”.
Con le riaperture di maggio la produzione industriale italiana recupera, ma resta lontana dai livelli di un anno fa e nel secondo trimestre è attesa diminuire di circa un quarto rispetto al primo. E’ quanto indica il Centro studi di Confindustria, rilevando che in maggio la produzione è diminuita del 33,8% rispetto ad un anno prima, dopo il -44,3% rilevato in aprile sempre nel confronto annuo. In termini congiunturali, ovvero rispetto al mese precedente, si è avuto un rimbalzo del 31,4% in maggio, dopo una caduta del 24,2% in aprile. La variazione acquisita della produzione industriale nel secondo trimestre è di -27,7% sul primo trimestre, quando era diminuita dell’8,4% sul quarto trimestre 2019.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Lavoro: Inps, da oggi domande emersione irregolari
Per cittadini italiani o comunitari
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
E’ attivo da oggi attivo il servizio per la presentazione delle istanze, da parte di datori di lavoro che intendono dichiarare la sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato irregolare con cittadini italiani o comunitari così come previsto dal decreto Rilancio. Lo si legge sul sito dell’Inps. La regolarizzazione è circoscritta, secondo il decreto Rilancio, ai settori dell’agricoltura, della pesca, dell’assistenza alla persona e del lavoro domestici.
La domanda può essere presentata, esclusivamente in modalità telematica, tramite il servizio dedicato presente all’interno del portale dell’Istituto a questa pagina, a decorrere dal 1° giugno 2020 e sino al 15 luglio 2020″. VAI ALLA POLITICA VAI ALLA CRONACA VAI ALLE NOTIZIE DAL MONDO

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Confcommercio, -1,8 mld per autotrasporto con lockdown
Indagine Conftrasporto, natalità imprese -30%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Novecento milioni di chilometri in meno, 1,8 miliardi di fatturato persi, e una denatalità che supera il 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Sono i dati di Conftrasporto-Confcommercio di marzo aprile, elaborati dall’ufficio studi su indagine periodica Format Research sulle imprese italiane dell’autotrasporto che sottolineano come, si legge in una nota, il settore abbia continuato a lavorare spesso anche in perdita . “non riuscendo a controbilanciare il viaggio di andata (carico) con quello di ritorno (vuoto)”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Assoaeroporti: in 3 mesi persi 45 mln passeggeri
Palenzona, agire ora o danni irrecuperabili
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo i dati raccolti da Assaeroporti in tre mesi gli aeroporti italiani hanno perso 45 milioni di passeggeri. E’ quanto si legge in una nota dell’associazione che riunisce gli scali italiani, con il presidente, Fabrizio Palenzona che afferma: “i correttivi al Dl Rilancio, le misure che saranno inserite nel Dl Semplificazioni e i prossimi Dpcm sono le ultime occasioni per garantire la mobilità del Paese, ripristinare i collegamenti con l’Europa e il mondo e conservare migliaia di posti di lavoro. Non possiamo lasciarci sfuggire questa occasione: il danno sarebbe irrecuperabile”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano tonica (+1,2%) in attesa di Wall street
Prosegue corsa Mediobanca, bene Generali, Cattolica -18%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
14:14
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Piazza Affari si riporta vicina ai massimi della seduta, in attesa dell’avvio di Wall street, i cui futures sono incerti: l’indice Ftse Mib sale dell’1,2%, in linea con le migliori Borse europee, e sempre Mediobanca (+8% a 6,3 euro) a guidare il listino dopo la richiesta di Del Vecchio di salire ancora nell’azionariato.
Molto bene anche Cnh e Leonardo (+4,6%), con Banco Bpm che cresce di oltre quattro punti percentuali. Generali, in scia all’interesse per piazzetta Cuccia, è in aumento del 3,8%, mentre Unicredit sale di circa un punto percentuale e Intesa dello 0,8%. Tra i titoli principali di Milano, debole Diasorin, che cede il 5% mentre fuori dal paniere a elevata capitalizzazione prosegue il brusco scivolone di Cattolica, che crolla del 18% dopo l’annuncio del piano che potrebbe comprendere l’aumento di capitale chiesto dall’Ivass.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa forte verso chiusura, Madrid +1,7%
Piazza Affari sulla stessa linea, bene anche Londra e Parigi
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
16:53
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercati azionari del Vecchio continente tutti in chiaro rialzo dopo l’avvio di Wall street: verso la fine della prima seduta della settimana, le Borse più forti sono quelle di Madrid e Milano che salgono dell’1,7%. Con Francoforte chiusa per festività, Parigi è in aumento dell’1,5% e Londra dell’1,2%.
In Piazza Affari, in particolare, sempre molto bene Mediobanca (+8%) dopo la richiesta di Del Vecchio di salire nell’azionariato, seguita da Cnh (+7%), con Leonardo, Banco Bpm e Tenaris che crescono di cinque punti percentuali. In chiaro aumento anche Generali con Atlantia in rialzo oltre il 3%.
Sempre in scivolata, dopo diversi stop in asta di volatilità, Cattolica, che cede il 15%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Tassa soggiorno quest’anno varrà “solo” 182 mln
Nel 2019 ne erano stati incassati 622, vari Comuni la sospendono
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
16:59
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
L’anno scorso era stata un tesoretto di ben 622 milioni, quest’anno avrà un calo quasi del 71% e raggiungerà soltanto i 182 milioni. A fare il punto sulla amata (dalle amministrazioni comunali) e odiata (dagli operatori turistici e dai viaggiatori) tassa di soggiorno è l’Osservatorio nazionale su questa imposta di Jfc, che specifica però che a pesare non saranno soltanto lockdown e crisi del turismo.
“Il 2020 – spiega Massimo Feruzzi, amministratore unico della società di consulenza e marketing turistico – sarà un anno turismo nazionale, regionale, locale e persino iperlocale con la mobilità limitata e una condizione psicologica che non si allenta. Tutto ciò avrà un effetto sul consumo di vacanza, con budget più limitati del solito e una riduzione della permanenza media. Molte destinazioni, quindi, stanno cercando di trovare soluzioni per sostenere il comparto, mantenere i clienti fedeli e conquistarne di nuovi. Tra le politiche adottate dalle amministrazioni comunali c’è la decisione di sospendere l’imposta di soggiorno per l’intero 2020”.
Una scelta che, se da un lato incide sul “morale” degli operatori, dall’altra crea ulteriori difficoltà ai bilanci comunali. E anche in questo caso si procede in ordine sparso: molte località hanno già assunto o stanno decidendo di sospendere l’imposta per tutto l’anno o per alcuni mesi (da Jesolo a Forte dei Marmi, da Fiuggi a Pescara, da Orvieto a Lucca, da Siena a Pompei, da Vicenza a Vasto, etc.), altre amministrazioni prorogano in avanti il versamento al Comune dell’imposta incassata (da Roma a Rimini, da Venezia a Fiesole, da Alessandria a Lecce, da Ancona a Brescia, etc.). C’è poi chi richiede di restituire le somme versate agli operatori del ricettivo o chi ragiona su una riduzione dell’imposta stessa (ad esempio Arzachena o Vico del Gargano) e chi incrementa gli investimenti di marketing sul turismo utilizzando in maniera più massiccia i fondi ricavati dall’imposta di soggiorno per il sostegno all’economia turistica (ad esempio Sanremo”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in netto rialzo, Ftse Mib +1,7%
Indice dei principali titoli di Piazza Affari a 18.523 punti
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
01 giugno 2020
17:41
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Ottima prima giornata di settimana per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dell’1,79% a 18.523 punti.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mediobanca: chiude di corsa in Borsa (+8%) con Del Vecchio
Dopo richiesta di salire fino al 20%, bene anche Generali
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
17:50
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Seduta molto positiva per Mediobanca in Piazza Affari dopo la richiesta di Del Vecchio di salire nell’azionariato: il titolo di piazzetta Cuccia, molto forte dall’avvio della giornata, è salito dell’8% finale a 6,3 euro dopo aver toccato un massimo a quota 6,6. Molto forti ma non eccezionali gli scambi: sono passate di mano quasi 18 milioni di azioni, pari al 2% del capitale.
Bene anche la seduta per Generali, della quale Mediobanca è la prima azionista: il Leone ha chiuso in Borsa in aumento del 3,2% a 12,89 euro, dopo aver toccato in corso di giornata un massimo a quota 13,07. Tra le banche, forte nel finale Unicredit, che ha chiuso in crescita del 3,1%. Più cauta Intesa, che ha segnato un rialzo finale dell’1,7%.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Europa conclude bene, Londra +1,5%
In chiaro rialzo anche Parigi e Madrid, chiusa Francoforte
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
18:01
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mercati azionari europei tutti molto positivi: Londra ha chiuso in aumento dell’1,53%, Parigi dell’1,43% e Madrid dell’1,74%. Chiusa per festività Francoforte.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Assoaeroporti: in 3 mesi persi 45 mln passeggeri
Palenzona, agire ora o danni irrecuperabili
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:46
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Secondo i dati raccolti da Assaeroporti in tre mesi gli aeroporti italiani hanno perso 45 milioni di passeggeri. E’ quanto si legge in una nota dell’associazione che riunisce gli scali italiani, con il presidente, Fabrizio Palenzona che afferma: “i correttivi al Dl Rilancio, le misure che saranno inserite nel Dl Semplificazioni e i prossimi Dpcm sono le ultime occasioni per garantire la mobilità del Paese, ripristinare i collegamenti con l’Europa e il mondo e conservare migliaia di posti di lavoro. Non possiamo lasciarci sfuggire questa occasione: il danno sarebbe irrecuperabile”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Csc, produzione industriale a maggio -33,8% su anno
Nel secondo trimestre attesa in calo di un quarto sul primo
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:44
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Con le riaperture di maggio la produzione industriale italiana recupera, ma resta lontana dai livelli di un anno fa e nel secondo trimestre è attesa diminuire di circa un quarto rispetto al primo. E’ quanto indica il Centro studi di Confindustria, rilevando che in maggio la produzione è diminuita del 33,8% rispetto ad un anno prima, dopo il -44,3% rilevato in aprile sempre nel confronto annuo. In termini congiunturali, ovvero rispetto al mese precedente, si è avuto un rimbalzo del 31,4% in maggio, dopo una caduta del 24,2% in aprile. La variazione acquisita della produzione industriale nel secondo trimestre è di -27,7% sul primo trimestre, quando era diminuita dell’8,4% sul quarto trimestre 2019.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Confcommercio, -1,8 mld per autotrasporto con lockdown
Indagine Conftrasporto, natalità imprese -30%
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
12:38
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Novecento milioni di chilometri in meno, 1,8 miliardi di fatturato persi, e una denatalità che supera il 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Sono i dati di Conftrasporto-Confcommercio di marzo aprile, elaborati dall’ufficio studi su indagine periodica Format Research sulle imprese italiane dell’autotrasporto che sottolineano come, si legge in una nota, il settore abbia continuato a lavorare spesso anche in perdita . “non riuscendo a controbilanciare il viaggio di andata (carico) con quello di ritorno (vuoto)”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Mediobanca: Delfin, a Bankitalia richiesta salita al 20%
Holding conferma, notifica depositata il 29 maggio
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
09:07
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Delfin, la holding di Leonardo del Vecchio, conferma: “il 29 maggio è stata depositata presso la Banca d’Italia istanza per l’autorizzazione ad incrementare la partecipazione detenuta da Delfin e dal Cavaliere Leonardo Del Vecchio, rispettivamente in via diretta ed indiretta, in Mediobanca al di sopra della soglia del 10% del capitale sociale e fino all’ulteriore soglia autorizzativa del 20%”.
Il procedimento autorizzativo, salvo sospensione – ricorda nella stessa nota – ha una durata massima di 60 giorni lavorativi dalla data dell’avviso di ricevimento della notifica da parte della Banca d’Italia”.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Cattolica varerà piano per rafforzare solvibilità
Cda prende atto richieste Ivass. Minali chiede 9,6 mln danni
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
01 giugno 2020
08:54
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Il cda di Cattolica Assicurazioni, riunitosi ieri per esaminare la lettera dell’Ivass che chiedeva immediati interventi di patrimonializzazione, “ha preso doverosamente atto delle indicazioni” arrivate dall’autorità di vigilanza e “pertanto, ha dato mandato al management di preparare un piano nei tempi richiesti, al fine di rafforzare la solvibilità del Gruppo”, a cui è stato chiesto, tra l’altro, di procedere a un aumento di capitale da 500 milioni di euro entro fine settembre.
Intanto l’ex amministratore delegato, Alberto Minali, dopo essersi dimesso da consigliere nella serata del 29 maggio, ha fatto pervenire un atto di citazione con cui chiede alla compagnia un risarcimento di 9,6 milioni di euro, motivato con l’ “asserita mancanza di una giusta causa” della revoca delle sue deleghe, avvenuta il 31 ottobre 2019. Cattolica ritiene “infondate” le pretese, “che saranno oggetto di adeguata risposta in sede difensiva”.

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.