Tecnologia tutte le notizie in tempo reale! SEMPRE AGGIORNATE! RESTA INFORMATO! LEGGILE!!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento 1 Agosto, 2020, 08:10:05 di Maurizio Barra

Tempo di lettura: 7 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:52 DI GIOVEDì 30 LUGLIO 2020

ALLE 08:10 DI SABATO 01 AGOSTO 2020

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tlc: firmate linee guida Asstel-sindacati su lavoro agile
Guindani, “e’ diventato una realtà nella filiera”
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
30 luglio 2020
18:52
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Asstel e le organizzazioni sindacali di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil hanno sottoscritto il Protocollo “Principi e Linee guida per il nuovo lavoro agile nella Filiera delle telecomunicazioni”. “Il lavoro agile è diventato una realtà nella Filiera TLC e al fine di valorizzare questa esperienza abbiamo firmato -insieme a Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil -l’accordo volto al consolidamento di questo strumento” -ha dichiarato Pietro Guindani, Presidente di Asstel. “La tutela della salute dei lavoratori, la flessibilità organizzativa e l’equilibrio tra vita privata e lavoro sono i principi che hanno ispirato il Protocollo. Viene introdotta, infatti, per la prima volta una cornice di regolamentazione nella prospettiva di supportare e valorizzare una modalità di lavoro fondata su fiducia, responsabilizzazione dei lavoratori e orientamento al risultato”. “Siamo in presenza di un nuovo paradigma del lavoro che appartiene a pieno titolo alla trasformazione digitale delle imprese, valorizzando le specificità delle singole realtà produttive, nel quadro di riferimento della contrattazione collettiva. In tale prospettiva, le Parti hanno inteso cogliere i gradi di libertà che il lavoro agile offre a imprese e lavoratori della Filiera, anche nella prospettiva del superamento della fase emergenziale” -ha concluso il Presidente Pietro Guindani. I Princìpi e Linee Guida contenuti nel Protocollo costituiscono un sistema organico di intese volte alla tutela della salute dei lavoratori, al miglioramento dei risultati aziendali e della qualità della vita delle persone, attraverso il ricorso a modelli organizzativi in grado di adattarsi alle esigenze del lavoro e dei lavoratori, valorizzando le professionalità e la produttività delle persone, al fine del continuo miglioramento della qualità del servizio reso. Il Protocollo tiene conto dell’impatto sulla sostenibilità ambientale che l’adozione di questa modalità di lavoro può avere nel tempo e conferma l’attenzione alla questione di genere e di gestione dei tempi di vita e di lavoro. Infine, particolare interesse è stato rivolto all’ esercizio dei diritti sindacali e al riguardo le parti hanno convenuto che il lavoro agile non modifica il sistema di diritti e libertà sindacali, individuali e collettivi. Le Parti hanno così riaffermato il ruolo della contrattazione collettiva nell’ indirizzare e accompagnare le trasformazioni in atto nella Filiera, fortemente impattata dall’innovazione tecnologica.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook: stampa, accordi con etichette per video musicali
Bloomberg, intesa con Sony, Universal e Warner
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
31 luglio 2020
10:16
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook ha stretto accordi con Sony Music, Universal Music e Warner Music per ottenere il diritto di portare sul social network i video musicali, un ambito in cui domina YouTube. Lo scrive Bloomberg citando fonti informate sui fatti. L’intesa dovrebbe essere annunciata a breve.
Facebook avrebbe trattato con alcuni artisti ed etichette discografiche per acquisire i diritti esclusivi, anche se temporaneamente, di alcuni video musicali. In alcuni casi, Facebook si sarebbe detta disponibile a pagare i costi di produzione dei video e a promuoverli sul social.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Big Tech oltre le attese, il Covid non ferma gli affari
Apple, Amazon, Google e Facebook volano a Wall Street con conti
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
31 luglio 2020
10:31
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La pandemia ferma l’economia mondiale, ma non può nulla contro Big Tech. A poche ore dalla storica audizione in Congresso Apple, Amazon, Google e Facebook mostrano i muscoli, presentano risultati oltre le attese e volano a Wall Street. Cupertino sale fino al 5,3% e supera i 400 dollari per azione per la prima volta. Il colosso di Jeff Bezos avanza del 5,06%, Google dello 0,37% e Facebook del 6,64%.
Apple archivia il trimestre con un utile netto in aumento a 11,25 miliardi di dollari, su ricavi in crescita dell’11% a 59,69 miliardi di dollari, sopra i 52,30 miliardi attesi dagli analisti. I ricavi da iPhone sono aumentati dell’1,7% a 26,42 miliardi, mentre quelli della voce ‘servizi’ hanno guadagnato il 15% a 13,16 miliardi.
Amazon chiude il secondo trimestre con 88,9 miliardi di dollari di ricavi e un utile raddoppiato a 5,2 miliardi nonostante i 4 miliardi di costi sopportati per far fronte all’emergenza.
Google supera le attese nonostante il primo calo dei ricavi da quando è quotata in borsa. Sono scesi del 2% a 38,3 miliardi.
In calo anche l’utile netto, sceso del 30% a 6,96 miliardi.
Utile quasi raddoppiato per Facebook: è salito del 98% a 5,1 miliardi su ricavi in aumento dell’11% a 18,7 miliardi. Gli utenti attivi mensili sono saliti del 12% a 2,70 miliardi, sopra i 2,63 attesi al mercato. Oltre le previsioni anche gli utenti giornalieri: sono stati 1,79 miliardi contro gli 1,74 previsti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Attacchi hacker, con Covid +250% in secondo trimestre 2020
Il report dell’Osservatorio Cybersecurity di Exprivia
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BARI
31 luglio 2020
10:44
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nel secondo trimestre del 2020 i crimini informatici in Italia sono aumentati di oltre il 250% rispetto ai primi tre mesi dell’anno (171 rispetto a 47), con picchi di attacchi, incidenti e violazioni della privacy a danno di aziende, privati e pubblica amministrazione nel mese di giugno (86). E’ quanto emerge dal report dell’Osservatorio Cybersecurity di Exprivia, che ha collegato al Coronavirus la maggior parte dei fenomeni segnalati, analizzando 40 fonti di informazione pubbliche.
“Complici – secondo il report – l’incremento dello smart working, una maggiore connessione ai social network durante l’emergenza e la riapertura delle industrie subito dopo il lockdown” con un “rischio elevato per i sistemi di videosorveglianza presi di mira dagli hacker”.
Nel 60% dei casi si è trattato di furto di dati (+ 361% rispetto al primo trimestre). Il 17% degli attacchi è avvenuto tramite malware, software o programmi informatici malevoli, che hanno sfruttato il Coronavirus per attirare l’attenzione degli utenti. Tra questi, il programma “Corona Antivirus” o “Covid 9 Antivirus”, un malware che permette ai criminali informatici di connettersi al computer delle vittime e spiarne il contenuto, rubare informazioni o utilizzarlo come vettore per ulteriori attacchi.
E ancora “CovidLock”, un ransomware, tipologia di malware che rende un sistema inutilizzabile esigendo il pagamento di un riscatto per ripristinarlo, che prende di mira gli smartphone Android quando si cerca di scaricare un’app di aggiornamenti sulla diffusione del Coronavirus.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dal report si evince, inoltre, che nel secondo trimestre in Italia sono cresciuti del 700% gli attacchi di matrice ‘hacktivistica’, un fenomeno emergente spesso collegato a campagne internazionali su temi di grande attualità come “black-lives-matter” e “revenge-porn”.
Quadruplicate infine le truffe tramite tecniche di phishing e social engineering.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ue sanziona responsabili cyberattacchi russi e cinesi
Colpite sei persone e tre entità, anche della Corea del Nord
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
31 luglio 2020
10:45
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Il Consiglio dell’Ue ha deciso, per la prima volta, di imporre sanzioni a seguito di attacchi informatici. Le misure restrittive sono state emesse nei confronti di sei persone e tre entità – russe, cinesi e della Corea del Nord – responsabili di aver compiuto vari attacchi informatici o di avervi preso parte.
Fra questi, il tentato attacco informatico russo ai danni dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (Opcw) e gli attacchi pubblicamente noti come “WannaCry”, “NotPetya” e “Operation Cloud Hopper”.
Le sanzioni imposte includono il divieto di viaggio e il congelamento dei beni. È fatto inoltre divieto di mettere fondi a disposizione delle persone ed entità inserite nella lista nera.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon: investe 10 mld su rete di satelliti per banda larga
Fornirà servizi di banda larga affidabili ed economici
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
31 luglio 2020
12:20
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Amazon investirà 10 miliardi di dollari per realizzare una costellazione di 3,236 satelliti che serviranno a fornire “servizi a banda larga affidabili ed economici” alle comunità che non hanno accesso a internet. Lo ha annunciato la compagnia di Seattle dopo aver avuto il via libera della Federal Communications Commission (Fcc) statunitense.
Il progetto di Amazon, annunciato nella primavera scorsa, si chiama Kuiper ed è concorrente del progetto Starlink della società Space X di Elon Musk.
“Un progetto di questa portata richiede notevoli sforzi e risorse e, a causa della natura delle costellazioni nell’orbita terrestre bassa, non è il tipo di iniziativa che può iniziare in piccolo”, si legge in un post di Amazon. L’investimento da 10 miliardi, evidenzia il colosso di Jeff Bezos, “creerà posti di lavoro e infrastrutture in tutti gli Stati Uniti” e “renderà la banda larga accessibile alle comunità di tutto il mondo”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Tlc: sindaco di Vicenza revoca l’ordinanza anti-5G
Rucco, governo ci espone a contenziosi con compagnie telefoniche
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
31 luglio 2020
13:13
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il decreto Semplificazioni che impedisce alle amministrazioni locali di vietare gli impianti di tlc, il comune di Vicenza ha revocato l’ordinanza che congelava l’installazione di infrastrutture 5G, perché “questa novità legislativa espone i Comuni a sicuri contenziosi da parte delle compagnie telefoniche”. Lo ha detto il sindaco di Vicenza, Francesco Rucco, secondo quanto riportato stamani dal Giornale di Vicenza.
“Il governo ci mette a rischio contenziosi, e ora abbiamo solo la possibilità di intervenire attraverso il Piano antenne già adottato da questa amministrazione, in merito ai luoghi in cui potrà essere previsto il posizionamento di antenne e ripetitori”, ha dichiarato Rucco. “In ogni caso proseguiremo il confronto con Arpav e Ulss per avere effettiva certezza che il 5G non provochi danni alla salute pubblica”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Apple: nuovi iPhone in ritardo, non arriveranno a settembre
Dispositivi arriveranno qualche settimana più tardi del solito
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
31 luglio 2020
13:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
I nuovi iPhone, attesi in autunno, arriveranno nei negozi in ritardo rispetto al solito. Lo ha confermato, dopo mesi di indiscrezioni, il direttore finanziario di Apple, Luca Maestri, nel corso della presentazione dei risultati trimestrali della compagnia.
“L’anno scorso abbiamo iniziato a vendere gli iPhone a settembre. Quest’anno ci aspettiamo che la fornitura sia disponibile qualche settimana dopo”, ha detto Maestri.
Il manager non ha fornito motivazioni. Secondo le indiscrezioni circolate negli ultimi mesi, lo slittamento del lancio degli iPhone 12 dipenderebbe in parte da ritardi nello sviluppo del dispositivo causati dalla pandemia di coronavirus e dai conseguenti lockdown.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nyt, Microsoft in trattative per acquistare TikTok
Trump pronto a intervenire sulla popolare app per decreto
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
31 luglio 2020
21:10
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Microsoft e’ in trattative per acquistare la popolare app TikTok, attualmente controllata dalla cinese ByteDance. Lo riporta il New York Times citando fonti vicine al dossier. Non e’ chiaro, si spiega, quanto sia avanzato lo stato dei negoziati tra il colosso informatico fondato da Bill Gates e il social media valutato circa 100 miliardi di dollari.
Intanto si apprende che Donald Trump e’ pronto ad ordinare alla cinese ByteDance di cedere la sua quota nella popolare app TikTok, che ha sede negli Usa e accusata di essere diventata uno strumento nelle mani di Pechino per spiare gli americani. L’annuncio della decisione, come riporta l’agenzia Bloomberg, sarebbe imminente. Da tempo gli Usa indagano sui potenziali rischi per la sicurezza nazionale legati a TikTok.  ACQUISTA SU AMAZON

No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.