Tecnologia tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Tecnologia sempre aggiornata e completa! LEGGILA E CONDIVIDILA!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 4 minuti

Ultimo aggiornamento 17 Gennaio, 2021, 11:16:09 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:59 DI VENERDì 15 GENNAIO 2021

ALLE 11:16 DI DOMENICA 17 GENNAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

WhatsApp posticipa nuove norme privacy di 3 mesi
Dopo la fuga di utenti. Tempo fino al 15 maggio per accettarle
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
15 gennaio 2021
15:59
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Facebook posticipa al 15 maggio i nuovi termini sulla privacy per WhatsApp, concedendo di fatto tre mesi in più agli utenti per rivederle e accettarle.
L’annuncio segue la pioggia di critiche piovute sull’app di messaggistica per l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy e la fuga dal servizio verso le rivali Signal e Telegram.
Inizialmente WhatsApp aveva fissato all’8 febbraio la scadenza per rivedere e accettare l’aggiornamento dell’informativa sulla privacy, pena la sospensione o l’eliminazione dell’account. Ora invece la società comunica che inviterà i suoi “utenti a rivedere l’informativa prima del 15 maggio, quando saranno disponibili le nuove opzioni business”.
La decisione è legata alla “confusione” che si è creata, spiega WhatsApp chiarendo che “l’ultimo aggiornamento non cambia nulla” del concetto fondamentale della società.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
L’app “si fonda su un concetto semplice: tutto ciò che condividi con familiari e amici rimane tra voi. Questo significa che continueremo a proteggere le tue conversazioni personali con la crittografia end-to-end”, spiega WhatsApp. L’ultimo aggiornamento “non cambia nulla di tutto questo” ma include “nuove opzioni facoltative che consentono agli utenti lo scambio di messaggi con le aziende che usano WhatsApp e offrono maggiore trasparenza sulle nostre modalità di raccolta e utilizzo dei dati. Con questo aggiornamento non aumenta la nostra capacità di condividere le informazioni con Facebook”.
“Continueremo – osserva la società – a fare del nostro meglio per rendere WhatsApp il modo migliore di comunicare privatamente”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Telegram, hacker possono individuare posizione
E problemi tecnici per Signal, altra rivale di WhatsApp
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 gennaio 2021
15:11
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Telegram, l’app considerata alternativa a WhatsApp, in questi giorni sotto pressione per il cambio dell’informativa sulla privacy, non sarebbe così protetta. Secondo il sito specializzato ArsTechnica, infatti, se si usa la chat da un dispositivo Android o, in alcuni casi, anche da un iPhone, Telegram consente a malintenzionati di trovare facilmente la posizione di un utente se abilita una particolare funzione, cioè quella che consente alle persone geograficamente vicine di connettersi.
E qualche problema ce l’ha anche Signal, altra app del momento, considerata anche questa un’alternativa a WhatsApp.
Il 15 gennaio, proprio il giorno in cui ha festeggiato il traguardo di 50 milioni di download, ha manifestato problemi tecnici, probabilmente per l’afflusso improvviso e imprevisto di nuovi utenti.
WhatsApp ieri ha deciso di rinviare di tre mesi l’aggiornamento dei termini di servizio su cui si è scatenato il polverone, nei giorni scorsi era intervenuto anche il Garante italiano per la Protezione dei dati personali.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Xiaomi crolla in Borsa, sconta ingresso in ‘lista nera’ Usa
Compagnia nega proprietà o legami con le forze armate di Pechino
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
16 gennaio 2021
15:15
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Le azioni di Xiaomi sono crollate di oltre il 9% alla Borsa di Hong Kong dopo che il terzo produttore mondiale di smartphone è finito a ingrossare la lista nera Usa delle società cinesi accusate di avere legami o di essere controllate dalle forze armate di Pechino.
La mossa ha lo scopo di consolidare l’eredità dell’amministrazione Trump nella guerra commerciale contro la Cina che, attraverso il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian, ha reagito, accusando gli Usa di “abusare del potere statale” per reprimere le aziende nazionali “senza motivo”.
La raffica di società finite nella rete del Pentagono all’ultimo minuto è la coda di quattro anni di politiche diplomatiche e commerciali molto aggressive verso la Cina sotto Donald Trump.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
A pochi dalla sua uscita dalla Casa Bianca, i funzionari statunitensi hanno fatto una serie di annunci rivolti alle aziende cinesi tra cui Xiaomi.
Qualcomm, uno dei principali player americani dei chip, è un importante investitore del produttore di smartphone, che nel 2020 ha scavalcato Apple.
La sua classificazione tra le “società militari cinesi comuniste” significa che gli investitori statunitensi non potranno acquistare i suoi titoli e alla fine dovranno disinvestire, salvo che l’ordine non sia annullato dall’amministrazione di Joe Biden.
Il Pentagono ha ribadito la determinazione “a evidenziare e contrastare la strategia di sviluppo della fusione militare-civile della Repubblica popolare cinese” che gli ha consentito di accedere a tecnologie chiave e dati sulla sicurezza. Xiaomi, in una nota, ha affermato che “non è di proprietà, o è controllata o affiliata all’esercito cinese, e non è una ‘compagnia militare cinese comunista'”, chiarendo che “intraprenderà azioni appropriate per proteggere gli interessi della società e dei suoi azionisti”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ibarra, sprigionare tutto il potenziale del digitale
Al B20 guida la task force sulla Trasformazione Digitale
e
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
16 gennaio 2021
16:57
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“Abbiamo deciso di chiamare la nostra task force “trasformazione digitale” perché siamo tutti chiamati a fronteggiare una nuova grande sfida: ripensare il modo in cui progettiamo la nostra economia, la vita personale e il lavoro”, spiega l’a.d. di Sky Italia, Maximo Ibarra, presentando il lavoro ella task force che presiede al B20.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
“La tecnologia ci offre l’opportunità di trovare nuovi modi per risolvere vecchi problemi. È uno strumento che migliora il nostro hardware e le nostre infrastrutture, ma la cultura resta sempre il nostro sistema operativo. Ecco perché è necessario garantire un ambiente orientato all’innovazione, e la trasformazione digitale rappresenta proprio il processo per arrivare a questo nuovo approccio”, dice: “La pandemia Covid-19 ha messo in luce il ruolo già centrale del digitale per uno sviluppo economico sostenibile e inclusivo.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Già un anno fa, era chiaro come fosse necessaria una connettività più veloce per tutti a livello mondiale, sia a casa che sul posto di lavoro. Il Covid-19 ha semplicemente fatto crescere questa domanda.
“Il nostro impegno – sintetizza Ibarra – è quello di sprigionare tutto il potenziale della Trasformazione Digitale, anche come motore della ripresa: stimolando la domanda di prodotti e servizi digitali da parte di clienti e aziende, potenziando l’attuale offerta digitale sia a livello privato che pubblico e consolidando gli abilitatori digitali e tecnologici”.   TECNOLOGIA

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.