Tecnologia tutte le notizie in tempo reale, costantemente aggiornate e complete! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Android, Notizie, Scienza, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti

Ultimo aggiornamento 24 Febbraio, 2021, 17:14:07 di Maurizio Barra

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE, SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:50 DI MARTEDì 23 FEBBRAIO 2021

ALLE 17:14 DI MERCOLEDì 24 FEBBRAIO 2021

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

LinkedIn lavora a piattaforma per freelance
Al lavoro su Marketplaces, debutto entro settembre
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
23 febbraio 2021
17:50
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
LinkedIn, il social network dedicato al lavoro di proprietà di Microsoft, starebbe preparando una piattaforma dedicata solo ai freelance diretta concorrente di siti come Fiverr e Upwork. Secondo il sito The Information, si chiamarebbe Marketplaces e il debutto potrebbe avvenire entro settembre.
Il servizio si dovrebbe focalizzare – stando alle indiscrezioni – su lavori come consulenti, sviluppatori e contabili, settori che hanno visto una espansione durante la pandemia, piuttosto che lavori manuali come idraulici o giardinieri.
Marketplace non sarebbe tuttavia l’unica iniziativa di LinkedIn – che attualmente conta intorno ai 740 milioni di utenti iscritti – per il settore della cosiddetta ‘gig economy’, il modello basato cioè sui lavori temporanei.
La società avrebbe al vaglio anche una funzionalità che permetterebbe agli utenti di pagare i freelance direttamente da LinkedIn sfruttando un portafoglio digitale realizzato da Microsoft.
Di recente il colosso di Redmond ha anche lanciato una piattaforma che si chiama Viva ed è incentrata su funzioni di collaborazione e soluzioni per la produttività con uno sguardo particolare allo smart working, che sarà sempre più diffuso.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Pdf pirata su Telegram: sequestrati 10 siti, chiusi 329 canali
Indagine Bari, 9 indagati per violazione legge diritto d’autore
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:40
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
La Guardia di Finanza di Bari ha eseguito il sequestro preventivo di urgenza, emesso dalla Procura, di 10 siti web pirata, che sono stati oscurati, tramite i quali sarebbero stati diffusi giornali, riviste e ebook, permettendo a chiunque di scaricare illecitamente e gratuitamente le relative copie digitali, attraverso link di collegamento a risorse web gestite su server esteri.
L’operazione, chiamata ‘#cheguaio!’, è lo sviluppo dell’inchiesta avviata nell’aprile del 2020 dopo la denuncia della Fieg sulla diffusione dei file pirata sulla piattaforma Telegram, che fino ad oggi ha portato alla chiusura di 329 canali e gruppi di utenti.
Il “danno e la gravità del reato” relativa alla illecita diffusione in rete di quotidiani e riviste, secondo uno studio della Fieg che un anno fa ha chiesto l’intervento dell’Agcom, “si quantificherebbero in circa 670 mila euro al giorno, corrispondenti a circa 250 milioni di euro all’anno”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Clubhouse: breccia nella sicurezza, chat violate
L’app ha superato gli 8 milioni di download
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:41
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Clubhouse sale nei download e nell’adozione da parte degli utenti, ma sembra che debba ancora lavorare sulla privacy. Dopo l’allerta di qualche giorno fa dello Stanford Internet Observatory, Bloomberg riporta che si è verificata una breccia nella sicurezza delle chat della piattaforma, che si basa esclusivamente sulle interazioni vocali.
Un utente è riuscito a sottrarre diversi audio da alcune ‘stanze’ di ascolto, così si chiamo i luoghi di discussione della piattaforma, e ritrasmetterle in streaming su un sito di terze parti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Clubhouse ha confermato l’accaduto, ha “bannato in modo permanente” l’utente e implementato nuovi livelli di “protezione” per evitare che questo possa ripetersi.
Secondo i ricercatori dello Stanford Internet Observatory la piattaforma potrebbe però non essere in grado di evitare il ripetersi dell’accaduto e sull’app, al momento disponibile solo per piattaforma iOS e solo su invito, le conversazioni potrebbero essere in qualche modo registrate. Gli stessi ricercatori nei giorni scorsi hanno fatto notare che Clubhouse si affida alla startup cinese Agora per gestire gran parte delle operazioni e il traffico di dati, dipendenza che solleva preoccupazioni per la privacy.
Secondo la società di analisi App Annie, Clubhouse avrebbe superato la soglia degli 8 milioni di download.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Covid: app tracciamento aiutano a ridurre contagi
Studio, in Uk ogni aumento di 1% utenti ha ridotto infezioni di 0,8-2,3%
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:42
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Dall’inizio della pandemia decine di paesi hanno introdotto l’uso di app digitali, simili a Immuni, che tentano di identificare le persone esposte al Sars-CoV-2 per interrompere la trasmissione dei contagi. Se in passato erano state accompagnate da dubbi, ora, evidenzia un articolo pubblicato su Nature online, studi effettuati in diversi paesi mostrano prove crescenti che queste app possono effettivamente aiutare a prevenire le infezioni.
Secondo una recente valutazione in via di pubblicazione, l’app Covid-19 del National Health Service (NHS) lanciata in Inghilterra e Galles ha inviato 4,4 notifiche di esposizione per ogni utente che era risultato positivo al Sars-CoV-2 e che aveva accettato di notificarlo ai propri contatti: era più del doppio della media di 1,8 contatti notificati tramite tracciamento manuale.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Finora, sono 16,5 milioni gli utenti regolari e, utilizzando modelli statistici, un team di ricerca dell’Università di Oxford guidato da Christophe Fraser ha stimato che ogni aumento dell’1% degli utenti di questa app riduce il numero di infezioni dello 0,8-2,3%.
Risultati incoraggianti arrivano anche da uno studio pilota sull’app Radar Covid della Spagna, condotto nelle Isole Canarie: ha notificato, infatti, circa il doppio del numero di persone esposte a infezioni rispetto al tracciamento manuale dei contatti. Mentre una valutazione di SwissCovid, pubblicata in preprint a febbraio, ha rilevato che l’app svizzera ha aumentato del 5% il numero di persone in quarantena a Zurigo, di cui il 17% è in effetti poi risultato positivo. Inoltre, i contatti non familiari notificati dall’app SwissCovid sono entrati in quarantena un giorno prima rispetto a quelli notificati tramite tracciamento manuale. Questi risultati, conclude l’articolo su Nature, mostrano che le app di contact tracing sono uno strumento prezioso per la salute pubblica e “andrebbe migliorato il modo in cui sono integrate nel sistema sanitario locale”, aspetto “cruciale” e ancora spesso “non sfruttato a pieno”.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Da sblocco con mascherina a privacy, Apple prepara lancio di iOS 14.5
In arrivo tra fine febbraio e i primi di marzo
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
24 febbraio 2021
12:46
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Di norma, gli aggiornamenti considerati più importanti di iOS, il sistema operativo che gira sugli iPhone, arrivano al lancio dei nuovi smartphone, in autunno. Nel mezzo però ci sono una serie di ‘minor update’ che possono introdurre novità importanti.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Ed è il caso di iOS 14.5, in dirittura di arrivo entro la fine di febbraio e i primi di marzo.
Grazie al rilascio della versione beta per gli sviluppatori, già oggi conosciamo molti dei miglioramenti apportati da Apple attraverso il suo software, indirizzati in parte anche a gestire meglio la quotidianità ai tempi della pandemia. Ecco allora la possibilità di sbloccare il telefono se si indossa la mascherina, operazione che oggi richiede l’inserimento di un codice numerico scelto in fase di impostazione. Con la versione iOS 14.5, chiunque possegga un Apple Watch abbinato con l’iPhone in uso, potrà sbloccare il terminale senza alcuna difficoltà, semplicemente facendo ‘swype’ sulla schermata di blocco, dal basso verso l’altro. Il taglio della procedura di autenticazione avviene perché il sistema riconosce il legittimo utilizzatore del telefono proprio dall’Apple Watch indossato e agganciato, via Bluetooth, allo smartphone. Ad ogni modo, si potrà decidere di abilitare o meno l’opzione direttamente dalle impostazioni del cellulare, alla voce Face ID e Codice.
Il monitoraggio privacy delle app. Parte dell’aggiornamento è la funzionalità App Tracking Transparency, che prevede per gli sviluppatori la necessità di mostrare un avviso con cui richiedere e ricevere l’autorizzazione di un utente al fine di accedere al proprio identificatore pubblicitario casuale, che viene utilizzato per monitorare l’attività su app e siti web. Si tratta dell’opzione che ha attirato le ire di Facebook perché, secondo il social network, in caso di diniego da parte delle persone, si avranno targetizzazioni pubblicitarie meno precise per le app scelte per l’anti-tracking, tra cui potrebbe esservi la stessa Facebook. Ciò comporterà una visualizzazione degli annunci generale e non personalizzata, così che anche le piccole imprese non potranno sempre raggiungere un pubblico specifico e idoneo ai propri messaggi.
TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE
Nuovi personaggi Emoji. Come già emerso, iOS 14.5 introduce diversi nuovi personaggi emoji tra cui cuore in fiamme, incerottato, viso che respira, con occhi a spirale, faccia tra le nuvole, insieme a diverse opzioni di genere. Ci sono anche emoji di coppia che hanno nuovi mix di tonalità della pelle. Apple ha rimosso poi il sangue dall’emoji della siringa per dargli un aspetto più neutro che funzioni anche in tema vaccinazioni. L’emoji delle cuffie è stata infine aggiornata per assomigliare agli AirPods Max piuttosto che a un set generico, mentre l’icona per l’arrampicata su roccia ora include un casco.   TECNOLOGIA

La Tua opinione è importante! Vota questo articolo, grazie!
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.