Piemonte tutte le notizie! Tutte le notizie del Piemonte sempre aggiornate! Non perderle!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 17 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 21:29 DI DOMENICA 31 MAGGIO 2020

ALLE 22:57 DI MARTEDì 02 GIUGNO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Circolo era discarica abusiva, sequestrata area nel Torinese
Carabinieri denunciano presidente e gestore
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
31 Maggio 2020
21:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri hanno denunciato il presidente e il gestore di un circolo culturale di Borgaro Torinese, messo sotto sequestro per attività di gestione rifiuti non autorizzati e furto di energia elettrica. Nell’area sono state trovate 300 tonnellate di rifiuti speciali e urbani oltre a 25 auto senza autorizzazioni, all’interno di una vera e propria discarica abusiva.
I militari hanno anche accertato che l’allacciamento alla rete elettrica era abusivo e che l’attività è andata avanti durante il lock-down nonostante i divieti per il Coronavirus.
Durante l’operazione i carabinieri hanno scoperto che anche un altro circolo, a Caselle Torinese, non aveva sospeso le attività nel periodo di emergenza sanitaria e hanno sanzionato il gestore e il presidente.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scossa di terremoto in Valle Maira, avvertita a decine di km
Epicentri a San Damiano Macra, a 4 km di profondità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CUNEO
01 giugno 2020
12:29
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 della scala Richter è stata registrata questa mattina nelle valli cuneesi dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica. L’epicentro è stato localizzato nel comune di San Damiano Macra, in valle Maira, a 4 chilometri di profondità. La scossa, alle 10,55, è stata avvertita nel raggio di alcune decine di chilometri, ma non avrebbe provocato danni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Bracciali anti-Covid, oscurato sito azienda torinese
Imprenditore segnalato a ministero, rischia sanzione fino a 5 milioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA (TORINO)
01 giugno 2020
15:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
L’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato (Agcm) ha fatto oscurare le pagine di un sito internet attraverso cui un’impresa di Cascinette d’Ivrea (Torino) vendeva braccialetti a 649 euro per la prevenzione e la cura del covid-19. L’imprenditore è stato segnalato al Ministero della Salute che ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti dell’impresa individuale.
I braccialetti venivano descritti con proprietà in grado di agire contro batteri e virus tramite l’emissione di segnali elettromagnetici opposti a quelli emessi dal covid-19. Il titolare dell’attività rischia una sanzione fino a 5 milioni di euro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Valle Anzasca accusa, falsi i dati diffusi sui lupi nel VCO
Presidente Provincia, “il lupo è diventato un business”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
MACUGNAGA (VCO)
01 giugno 2020
11:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
”La situazione è insostenibile. Occorre intervenire”. Parte dalla Valle Anzasca, una laterale dell’Ossola, il grido di allarme contro la presenza del lupo. In una riunione tecnici, europarlamentari, sindaci e il presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, Arturo Lincio, hanno esternato le loro preoccupazioni per il diffondersi quotidiano di aggressioni da parte dei predatori.
”Sono in numero elevato, certo più di quanto non vogliano far sapere Regione e responsabili delle Asl” dicono gli amministratori comunali. Enzo Bacchetta, uno degli allevatori della valle, denuncia: ”Un beffa quando si parla di solo 4 lupi nella provincia del VCO. I dati raccolti dicono ben altro”.
Presenze e danni del lupo sono stati segnalati dagli allevatori a Calasca Castiglione, Ceppo Morelli, Macugnaga, Bannio Anzino. Il sindaco di Macugnaga, Stefano Corsi, denuncia: ne sono stati visti alcuni in paese. Un mese fa un lupo era davanti alla chiesa parrocchiale”.
Secondo il presidente Arturo Lincio: ”è assurdo che si tengano segreti i dati sulle presenze. Purtroppo il lupo è diventato un business a livello nazionale che porta con sé ingenti finanziamenti”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dalla coca al caffè, docu-film Lavazza per Giornata Ambiente
Storia di rinascita e speranza su Prime Video il 5 giugno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
12:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una storia al femminile di rinascita e speranza. Parla di questo ‘Coffee Defenders, a Path from Coca to Coffee’, il primo documentario firmato Lavazza. In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, venerdì 5 giugno, l’azienda italiana del caffè lancia su Amazon Prime Video il docu-film del regista Oscar Ruiz Navia.
Il documentario si inserisce nel progetto Lavazza ‘Coffee Defenders’, che trae ispirazione dalle storie dei produttori beneficiari della Fondazione Lavazza. Attiva nel Meta, uno dei 32 dipartimenti della Colombia, la Fondazione porta avanti dal 2015 un programma di sviluppo sostenibile che ha risollevato le condizioni socioeconomiche di oltre cento famiglie di agricoltori aiutandole a far rifiorire le piantagioni di caffè in territori un tempo impiegati per produzioni illegali come quella della cocaina.
Tra i beneficiari della Fondazione Lavazza c’è la protagonista del docu-film, Johana, una ragazza colombiana che, dopo aver perso tutto durante la guerriglia delle Farc, riprende in mano la sua vita, e quella dei sei figli, ripartendo dalla sua terra, il Meta, e dalla coltivazione del caffè. Simbolo di questa rinascita una piantina di caffè che la donna porta con sé dalla Colombia al Costa Rica. E’ proprio in questo viaggio di speranza che, attraversando le bellezze del Sud America, Johana racconta la sua storia alla reporter Alexandra Roca.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Torino: Djidji, tutto ok ma con il caldo si fatica
Difensore granata:”Derby?Con Juve si pensa a evitare figuracce”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
11:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Qui va tutto bene, io lavoro normalmente anche se fa caldo, si fa fatica”. Così il difensore del Torino Koffi Djidji in un’intervista al portale francese La Tribune Nantaise. “La prima settimana -racconta il difensore granata – abbiamo fatto tutto individualmente, anche per quanto riguarda gli spostamenti, ognuno arrivava al campo di allenamento con la propria auto. Poi siamo passati a gruppi di 4 su due terreni differenti, piano piano abbiamo aumentato ancora il lavoro”. Djidji ha anche toccato il tema del prossimo derby della Mole: “Ronaldo è un giocatore pazzesco, è gratificante affrontarlo però quando scendi in campo contro la Juve pensi prima a non fare figuracce anche perché è una sfida importantissima”. CALCIO SPORT

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus: Polo sanitario Oulx diventa Casa della Salute
Asl To3, lavoriamo per una medicina del territorio ottimale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
12:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con l’arrivo dei medici di famiglia, e all’inizio di quella che si spera una buona stagione turistica, il Polo sanitario di Oulx (Torino) diventa Casa della Salute.
“Nonostante le difficoltà di questi mesi – sottolinea il direttore dell’Asl To3, Flavio Boraso – abbiamo continuato a lavorare per il rafforzamento dei servizi in chiave futura, considerata la necessità di un’ottimale medicina di territorio come il Covid ha messo in evidenza”.
I medici di famiglia – spiega l’As To3 – sono presenti nel Polo di Oulx per 25 ore alla settimana, dal lunedì al venerdì, per rafforzare la rete dei servizi per i cittadini. Il Polo ospita già infatti il Cup, un Poliambulatorio specialistico, un ambulatorio infermieristico, un consultorio, un pediatra di libera scelta, i servizi di Continuità assistenziale e il P.a.s.s. il punto d’accoglienza socio-sanitario.
Durante questo periodo è anche sede di una Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) formate da medici che si occupano di cure domiciliari per i pazienti Covid-19 in via di guarigione. Sono inoltre al vaglio progetti di telemedicina.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo Risorgimento riapre con visite sulla Costituzione
Nei mesi estivi ingresso gratuito per operatori sanitari
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
13:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
A partire da domani, 2 giugno, dopo quasi tre mesi di chiusura, sarà possibile tornare a visitare il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano e la mostra Transmissions people-to-people. E siccome è anche la Festa della Repubblica sono in programma, dalle 14,30 alle 17,30, visite guidate sul tema della Costituzione e dei diritti e doveri dei cittadini. Per tutti i mesi di giugno, luglio e agosto 2020 il Museo offrirà l’ingresso gratuito a tutti gli operatori sanitari che hanno lavorato e continuano a lavorare nei reparti Covid di tutta Italia. Accompagnati dalle guide del Museo in un percorso diffuso nelle varie sale, i visitatori potranno conoscere e confrontare i codici napoleonici, quelli del Regno d’Italia, lo Statuto Albertino del 1848 e la Costituzione della Repubblica italiana del 1947.
Sarà inoltre possibile visitare la mostra ‘Transmissions people-to-people. Fotografie di Tiziana e Gianni Baldizzone’, arricchita dai contenuti video creati appositamente durante il lockdown e visualizzabili dai propri dispositivi grazie a un QRcode: 11 brevi filmati in cui i fotografi invitano il pubblico a scoprire bonus e contenuti extra degli scatti in mostra: foto inedite, interviste e storie dei Maestri e Allievi protagonisti del progetto Transmissions
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Evade dai domiciliari e ha incidente con l’auto, arrestato
Nel centro di Domodossola
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
DOMODOSSOLA
01 giugno 2020
13:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Si concede un giro in auto fino a Domodossola, nonostante gli arresti domiciliari, ma all’imbocco della cittadina ha perso il controllo dell’auto e ha sbattuto contro una palina della segnaletica stradale. Un cinquantenne residente in valle Formazza è stato arrestato dai carabinieri.
Ad attirare l’attenzione dei carabinieri, chiamati da alcuni automobilisti di passaggio, è stato l’atteggiamento dell’uomo che, dopo l’incidente, ha continuato imperturbabile il suo giro in auto nel centro di Domodossola. Arrestato, l’uomo aveva nel bagagliaio dell’auto una mazza da baseball. Il Tribunale di Verbania ha convalidato l’arresto e lo ha rimandato ai domiciliari.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Juve: Buffon, energie per ripartire dentro di noi
Portiere bianconero: “Risultati frutto nostro impegno”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
13:58
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Gli anni mi hanno insegnato che bisogna sempre trovare in se stessi le giuste energie per ripartire più concentrati di prima”. Gianluigi Buffon ha affidato ai social una riflessione in vista della ripresa della stagione. “I risultati che verranno saranno il frutto del nostro impegno e del nostro lavoro” ha scritto il portiere della Juventus sul proprio account Instagram. JUVENTUS

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino; Baselli, esami escludono lesione crociato
Infortunio meno grave, trauma distorsivo del ginocchio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
14:17
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sembra meno grave del temuto l’infortunio patito in allenamento nei giorni scorsi dal centrocampista del Torino Daniele Baselli. Gli accertamenti clinici hanno appurato che il numero 8 granata si è procurato un trauma distorsivo al ginocchio destro con interessamento legamentoso. Gli esami hanno escluso la temuta lesione del crociato. Per valutare al meglio i tempi di recupero del centrocampista del Torino bisognerà aspettare ancora ulteriori accertamenti, che dovrebbero avvenire già verso la fine di questa settimana.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Tempo di IoP, il posto di lavoro in epoca post-Covid
Libro di Filippo Poletti ripercorre modelli Olivetti e Leumann
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
14:35
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Bisogna ripensare il posto di lavoro per l’uomo, non l’uomo per il posto di lavoro. Solo mettendo al centro le persone, come fecero Adriano Olivetti a Ivrea e Napoleone Leumann a Collegno, possiamo ripartire dopo il lock-down”. È la tesi proposta nel libro ‘Tempo di Iop: Intranet of People’ del giornalista milanese Filippo Poletti, stampato da Dario Flaccovio, in libreria da sabato scorso.
Il volume, che avrebbe dovuto essere presentato al Salone del Libro di Torino, sarà al centro del dibattito del 14 agosto a Bardonecchia nell’ambito della rassegna estiva ‘Scena 1312’.
“Il coronavirus ha creato una frattura tra aziende e lavoratori – scrive in apertura Poletti, collaboratore del blog dedicato al lavoro del Fatto Quotidiano -. Anche chi ha fatto smart working si è trovato distante dai colleghi. È tempo di ritrovare la piena unità d’intenti a partire da una comunicazione interna aziendale che funga da motivatore”. Un intero capitolo del libro è dedicato alla Olivetti, “esempio di un’azienda che non pensò solo al profitto. Basti pensare – aggiunge Poletti – al lancio della storia macchina da scrivere Lettera 22 che coinvolse in prima persona i dipendenti facendoli essere partecipi e orgogliosi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Castello di Pralormo, dal 7 giugno riapertura delle visite
Al parco storico e all’interno del castello
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
15:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il periodo di chiusura dovuto all’emergenza sanitaria per via del coronavirus, il Castello di Pralormo riapre al pubblico domenica 7 giugno dalle 10 alle 18.
Sono stati messi in atto degli accorgimenti nell’organizzazione delle visite che permettono l’accesso in sicurezza dei visitatori sia all’interno del Castello, con ingressi programmati in piccoli gruppi, che nel parco storico, con accessi contingentati in base all’affluenza.
La visita del solo parco non richiede prenotazione. Quella all’interno del Castello è guidata e si propone di illustrare ai visitatori alcuni dei principali ambienti, mostrando loro come si svolgeva la vita delle persone che vi lavoravano e vi abitavano nel periodo tra la metà del XIX e l’inizio del XX secolo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ambiente: Fieschi, tutela biodiversità è scelta ineluttabile
Aziende potranno misurare rischi delle loro attività produttive
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
15:59
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La sostenibilità ambientale non è più, come in passato, una opportunità per conquistare nuove fasce di mercato e per mostrarsi responsabili nei confronti della società e della natura. Oggi per le aziende è una scelta ineluttabile”. Lo sottolinea Maurizio Fieschi, fondatore e amministratore unico dello Studio Fieschi, società di consulenza per la sostenibilità di prodotti, aziende e organizzazioni.
“Tra tutti i temi quello della tutela della biodiversità è il più distante rispetto alla cultura del mondo economico. Le aziende hanno difficoltà ad affrontarlo. Noi vogliamo aiutarle a colmare questo gap fornendo loro una metodologia, facile da applicare, per misurare il rischio delle proprie attività produttive sulla biodiversità”, spiega Fieschi. Fino a oggi applicano questo strumento, denominato Bir, circa venti i siti in Europa – Italia, Francia, Spagna, Germania e Serbia – e in Brasile.Appartengono ad aziende dei settori metallurgico, chimico, del trattamento rifiuti. “Ora pensiamo che sia necessario calare questa metodologia – dice Fieschi – a livello locale, aumentare la applicazioni in diversi settori e diversi ambienti. Cerchiamo di portare la sensibilità verso la biodiversità, ad esempio, nell’ambito dei servizi idrici”.
Fieschi ricorda che “la Commissione Europea ha appena pubblicato la strategia sulla biodiversità per il 2030, nell’ambito del Green Deal. Un documenta dimostra l’importanza di questo tema per l’Europa”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: ‘basta tablet’,classe fa lezione all’aperto a Torino
Iniziativa di una maestra nei giardini del grattacielo Intesa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
16:06
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Di nuovo insieme, con i propri compagni e insegnanti, dopo tre mesi di ‘clausura’ forzata a causa dell’emergenza coronavirus. Accade a Torino, dove gli alunni della seconda C della Alfieri, istituto comprensivo Levi Montalcini, hanno abbandonato tablet e didattica a distanza per una lezione all’aria aperta.
Nel giardino pubblico sotto il grattacielo di Intesa Sanpaolo gli alunni della classe si sono ritrovati per fare educazione motoria e parlarsi. Faccia a faccia, le distanze di sicurezza garantite dalle bandierine coi nomi dei bambini piantate nel prato. Mascherina e disinfettante non hanno rovinato quella che si è trasformata in una vera e propria festa per i bambini, che hanno anche cantato sulle note di Rino Gaetano: “Noi siamo bambini, noi siamo importanti, ci piace la scuola con i nostri insegnanti, vedere i compagni ma non dallo schermo. Andare ai giardini e farci notare, perchè noi ci siamo, vogliamo contare… ma il tablet non voglio più”.
L”iniziativa è stata di una maestra, Patrizia Venesia, che ha deciso di esporsi quando alcuni dei suoi studenti le hanno detto, durante le video-lezioni, di non aver voglia di uscire.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Capriolo cade in una roggia, salvato verrà presto rilasciato
I vigili del fuoco lo hanno recuperato a Rivarolo Canavese
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
IVREA
01 giugno 2020
17:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I vigili del fuoco hanno salvato a Rivarolo Canavese un capriolo caduto nella roggia di Vesignano.
L’animale, che ha rischiato di annegare, è stato recuperato dai sommozzatori. Era in ipotermia e ferito in zona perineale. Dopo il recupero è stato portato al Canc di Grugliasco, il Centro Animali Non Convenzionali, per le cure del caso. Dato che le sue le condizioni non sono gravi potrà essere presto rilasciato in un ambiente naturale.
La Città metropolitana di Torino ha affidato al Canc il servizio di recupero della fauna selvatica ferita per non interrompere il progetto ‘Salviamoli Insieme’, che ogni anno registra interventi su oltre tremila animali.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
2 Giugno: la Costituzione tra umorismo e illustrazione
Contributo disegnatori. Lavori donati al Consiglio Regionale
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
17:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Centro Studi Vivere dal Ridere, in collaborazione con le istituzioni, ha coinvolto, per i festeggiamenti del 2 giugno, alcuni disegnatori di fama per dare un contributo ai video ‘Vignettisti e bambini raccontano la Costituzione’. Si parte dal disegno dell’articolo 54 a opera di Milko Dalla Battista che ha anche mandato un contributo video con la motivazione #iocicredoperchè, legato al mondo del disegno. L’illustratore Massimiliano Frezzato ha riassunto una decina di articoli della Costituzione, mentre Dino Aloi, Gianni Chiostri, Gianni Audisio e Lido Contemori hanno scelto un articolo a testa della Costituzione e hanno realizzato un disegno ad hoc, tra il comico e l’ironico.
Tutti i disegnatori hanno mandato “spezzoni video” della lavorazione del disegno in modo da poter mostrare al pubblico anche la parte di preparazione. Il risultato è quello di vedere l’autore in una sorta di diretta con il pubblico mentre lavora.
I disegni saranno donati al Consiglio regionale del Piemonte e andranno a implementare l’allestimento della mostra permanente dedicata agli articoli della Costituzione, nei locali dello stesso Consiglio. In mostra anche le opere degli artisti Marco De Angelis e Fabio Sironi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Regio: lavoratori davanti al Comune, no al commissariamento
Va Pensiero e Inno Mameli intonati al flash mob
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
17:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Oltre 200 lavoratori del Teatro Regio di Torino hanno manifestato oggi pomeriggio davanti al Comune per dire No al commissariamento chiesto dalla sindaca Chiara Appendino. La manifestazione è stata aperta dal canto del ‘Va Pensiero’ di Verdi e dell’Inno di Mameli, con la partecipazione di un gruppo di voci bianche. Tra un brano e l’altro uno scroscio di applausi da parte del pubblico che si è unito ai manifestanti.
Una delegazione, entrata in Comune per recapitare un documento alla sindaca Chiara Appendino, è stata ricevuta dai capigruppo in un breve incontro virtuale.
Nel documento, firmato dalle Rsu, si chiede, tra l’altro, l’accesso dettagliato al bilancio del 2019 “visto che il sovrintendente aveva rassicurato i dipendenti sul fatto che fosse in pareggio”. Alla sindaca, in particolare, viene chiesto che “spieghi la sua scelta di commissariare il teatro, che sembrerebbe non motivata” e la convocazione di una commissione cultura-lavoro.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: in Piemonte 21 contagi e 9 morti
Scendono ricoverati in terapia intensiva, 152 nuovi guariti
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
17:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Sono 21 i nuovi contagi da Coronavirus registrati oggi in Piemonte, 9 i decessi, 152 i nuovi guariti, mentre altri 2993 sono considerati in via di guarigione I dati del bollettino giornaliero sono stati diffusi dall’Unità di crisi regionale.
Il numero dei ricoverati in terapia intensiva scende a 54 (- 4 rispetto a ieri), negli altri reparti a 904 (-69).
Le persone in isolamento domiciliare sono 4.104. I tamponi diagnostici finora processati sono 321.476 , di cui 178.181 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Piemonte, dal 3/6 mascherine solo se manca distanza
Decade obbligo indossarla sempre introdotto per ponte 2 giugno
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
18:15
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Non viene prorogata l’ordinanza della Regione Piemonte, in vigore fino alla mezzanotte di domani, che obbliga a indossare le mascherine anche all’aperto nei centri abitati e nelle aree commerciali. “Dal 3 giugno – ha spiegato il presidente Alberto Cirio – torneranno a valere le nome del Dpcm firmato dal presidente Conte. Ma ricordo a tutti che la regola è quella dell’obbligatorietà della mascherina ovunque non sia possibile garantire il rispetto del distanziamento interpersonale”.
“La regola specifica adottata in Piemonte per questo lungo ponte del 2 giugno – ha aggiunto Cirio – è stata una scelta giusta, i controlli sono stati svolti in maniera intelligente e ci sono state, finora, poche contravvenzioni. Con la riapertura del 3 torniamo alle norme previste dal Dpcm pronti però a nuovi interventi se si verificassero delle storture”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Cirio ‘Piemonte in salute, riapriamo al resto d’Italia’
E dal 15 all’Europa. Ottimi parametri merito grande lavoro fatto
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 giugno 2020
18:42
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La Festa della Repubblica quest’anno ha un duplice significato. Festeggiamo i valori della democrazia e della libertà, compressa negli ultimi mesi a causa dell’emergenza sanitaria”. Lo afferma in il governatore Alberto Cirio, che in video conferenza conferma la riapertura per mercoledì 3 giugno al resto d’Italia del Piemonte, “una regione in salute”, e, “dalla metà di giugno, anche al resto d’Europa”.
“I dati di oggi – sottolinea Cirio – testimoniano gli ottimi parametri, ma anche il grande lavoro fatto”. La riapertura internazionale, ancora da confermare, dovrebbe avvenire dal 15 giugno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mercato auto Itaia -49,6% a maggio, Fca -57,2%
Dati del ministero dei Trasporti. Da inizio anno -50,5%
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
01 giugno 2020
19:01
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Nel mese di maggio in Italia sono state venute 99.711 auto, il 49,6% in meno dello stesso mese del 2019. Da inizio anno le immatricolazioni sono state 451.366, con un calo del 50,45% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. I dati sono del ministero dei Trasporti.
Il gruppo Fca ha venduto nello stesso mese, sempre in Italia, 22.193 vetture, il 57,22% in meno dello stesso mese del 2019. La quota di mercato è scesa dal 26,2% al 22,26%. Nei cinque mesi le auto immatricolate dal gruppo sono 109.702, in calo del 51,9% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. La quota è al 24,3% (-0,75%).
Per il Centro Studi Promotor, che parla di una “perdita di fatturato di 8,3 miliardi a cui occorre aggiungere 1,8 miliardi di minor gettito Iva”, si tratta di un risultato “sconvolgente”.
Una “crisi drammatica” per l’Unrae, l’associazione delle case automobilistiche estere, che ribadisce “l’urgente necessità di immediati e concreti provvedimenti che siano di efficace sostegno al settore auto” .
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Forza Italia, in piazza perché governo sta fallendo
Zangrillo, “Ha scelto da solo,si assuma responsabilità tracollo”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 giugno 2020
11:12
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi siamo scesi in piazza sì, ma non per festeggiare il 2 giugno, bensì per dimostrare il nostro dissenso verso un Governo che sta fallendo in un momento storico dove non è possibile fallire. Lo facciamo in modo composto, rispettando le disposizioni che impongono di evitare le grandi manifestazioni, ma questo approccio non deve far venire meno il messaggio che siamo arrabbiati verso chi ha abbandonato migliaia di italiani a loro stessi, non sostenendoli in uno dei passaggi più delicati della storia della Repubblica italiana”. Ad affermarlo in una nota il deputato Paolo Zangrillo, coordinatore regionale di Forza Italia in Piemonte, e i parlamentari piemontesi azzurri.
“Il Governo Conte ha scelto di decidere da solo, senza chiamare alla collaborazione le forze di opposizione di centrodestra, – si legge ancora nella nota di Forza Italia – e da solo si deve assumere la responsabilità del tracollo economico al quale stiamo assistendo. Oggi siamo in piazza per dire agli italiani, come centrodestra unito, che noi ci siamo e saremo sempre al loro fianco”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Palomba, coralità tra istituzioni non è mai mancata
Prefetto Torino, in questi mesi sempre scelte condivise
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 giugno 2020
13:11
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“In questi mesi la coralità tra le istituzioni nella regione Piemonte “non è mai mancata. Le scelte, anche se a volte la si pensava diversamente, sono sempre state condivise”. Così il prefetto di Torino Claudio Palomba nel suo discorso nel cortile d’onore del comando per la formazione e scuola di applicazione dell’esercito, durante la 74esima celebrazione della Festa della Repubblica. “Sono convinto che in questa fase, che secondo me sarà ancor più difficile, noi continueremo su questa strada” ha aggiunto il prefetto, dopo aver letto il messaggio che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato a tutti i prefetti italiani.
Palomba ha rivolto i suoi saluti a istituzioni, medici, cittadini e forze dell’ordine, specificando che per alcuni di loro “non c’è stato lockdown, perché senza di loro non avremmo mai potuto affrontare positivamente una sfida che tutti noi speriamo sia ormai prossima a compiersi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Allasia,”ottimismo per ripartenza forte e durevole del Piemonte”
Presidente del consiglio regionale alla Scuola d’applicazione
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 giugno 2020
15:24
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Festa della Repubblica “quest’anno coincide con la ripartenza del Piemonte. Dopo un lungo periodo di lockdown da domani sono riaperti i confini. I mesi più difficili sono passati, il nostro compito adesso sarà quello di tenere sotto controllo l’economia e salvaguardare la salute dei cittadini. Come in quel 2 giugno di 74 anni fa i cittadini furono chiamati ad esprimere la propria scelta che portò alla rinascita del nostro Paese, così da oggi il nostro Piemonte potrà di nuovo guardare al futuro con speranza ed ottimismo per una ripartenza forte e durevole”. Lo ha detto il presidente del consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, alla cerimonia per il 2 giugno che si è tenuta nel Cortile d’Onore del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino.
Una giornata nel segno dell’hashtag #IoCiCredoPerché, che le Istituzioni piemontesi hanno voluto promuovere per celebrare il 2 Giugno.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Danneggia dipinto del ‘7’00, arrestato clochard
Fermato dai carabinieri, ha anche rubato calici e una tovaglia
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
CHIVASSO (TORINO)
02 giugno 2020
16:16
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
I carabinieri di Chivasso hanno arrestato un clochard di 35 anni che ieri ha danneggiato a pugni la ‘Pala di Sant’Alberto di Vercelli’, un dipinto del ‘700 nel Duomo di Santa Maria Collegiata. Con un pennarello rosso ha anche imbrattato la tela con disegni volgari. Non soddisfatto, ha poi rubato quattro calici in oro e una tovaglia dall’altare. Appena uscito dal Duomo, grazie alla segnalazione di un cittadino, è stato però bloccato dai carabinieri. È lo stesso clochard che lo scorso 22 maggio, al rifiuto del parroco di dargli 200 euro, aveva danneggiato la sacrestia del Duomo e, con un palanchino, la fonte battesimale nella chiesa di San Giovanni.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, in Piemonte 8 morti e 57 contagi
Si svuotano reparti ospedali, solo più 46 in terapia intensiva
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 giugno 2020
18:40
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Continua il calo dei pazienti Covid ricoverati nei reparti di terapia intensiva del Piemonte: il numero totale è sceso a 46, rispetto a ieri -8. Negli altri reparti sono ora 849, con una flessione rispetto a lunedì di 55.
Il bollettino diffuso dall’unità di crisi regionale riporta 8 decessi, di cui nessuno al momento registrato oggi, 57 nuovi contagi (17 nelle rsa, 12 di asintomatici). I guariti sono 242 in più, altre 3034 persone sono “in via di guarigione”.
I tamponi diagnostici finora processati sono 325.097, di cui 180. 283 risultati negativi.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Centrodestra in piazza, “l’Italia non si arrende”
Manifestazione contro il governo di Lega, Forza Italia e FdI
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
02 giugno 2020
18:38
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Pace fiscale e stop cartelle”, “Tempo scaduto, è l’ora dei fatti”, “Stop sanatoria clandestini”. Sono alcuni dei cartelli comparsi in piazza Castello questa mattina durante la manifestazione del centrodestra, promossa da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. In piazza a Torino, come in tutta Italia, qualche decina tra parlamentari, consiglieri e militanti al grido “l’Italia non si arrende”, come recitava lo striscione srotolato durante la protesta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Viabilità: strade Colle Finestre e Assietta sono ancora chiuse
Appello Città Metropolitana a escursionisti, “non avventuratevi”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 giugno 2020
19:57
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Le strade provinciali del Colle delle Finestre e dell’Assietta sono ancora chiuse e sono in corso le operazioni di ripristino dopo la primavera e l’inverno.
LO ricorda la Città Metropolitana di Torino che rivolge un appello agli escursionisti a non avventurarsi su quelle strade.
La riapertura è prevista a metà giugno sulla provinciale 172 del Colle delle Finestre che collega Meana con Depot di Fenestrelle. “Purtroppo, – fa notare la Città Metropolitana – nello scorso fine settimana e ancora il 2 giugno è stata segnalata la presenza di ciclisti, motociclisti e persino di automobilisti che si avventurano nel tratto di alta quota sia sul versante della Valle di Susa che su quello della Val Chisone. Oltre che attualmente vietato, è pericoloso avventurarsi anche a piedi nei pressi della massa nevosa tuttora presente sulla carreggiata e ai lati”.
La Strada Provinciale 173 del Colle dell’Assietta, invece, sarà riaperta a fine giugno: il 3 giugno iniziano le operazioni di pulizia e ripristino della carreggiata, interamente sterrata da Pian dell’Alpe al Colle.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Riaperto Museo Cinema, Ghigo “un’esperienza nuova”
Visite dal venerdì alla domenica, aperta anche biglietteria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
02 giugno 2020
19:07
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Oggi è una giornata importante.
Con la riapertura del Museo offriamo ai visitatori del Piemonte, e da domani di tutta Italia, un’esperienza nuova”. A dirlo il presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino Enzo Ghigo nella prima giornata di ripresa delle visite dopo la chiusura per il lockdown.
“Un’esperienza nuova – sottolinea – rispettosa delle norme sul distanziamento sociale che permetteranno ai visitatori, anche a quelli che hanno già visto il museo, di vivere un’esperienza più intima e intimista grazie anche a percorsi dedicati e alla presenza di guide in grado di raccontare e far vivere scorci particolari del museo”. Dopo l’apertura straordinaria di oggi, in occasione della Festa della Repubblica, al Museo Nazionale del Cinema le visite proseguiranno il venerdì, il sabato e la domenica con orario dalle 9 alle 20 e con la possibilità, da questo pomeriggio, di acquistare il biglietto non solo online ma anche alla biglietteria della Mole.

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.