Piemonte tutte le notizie in tempo reale! COSTANTEMENTE AGGIORNATE E DETTAGLIATE! SEGUILE!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 14 minuti

Last Updated on: 23rd Luglio 2020, 07:01 pm

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:10 ALLE 19:00 DI GIOVEDì 23 LUGLIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Scoppio Quargnento, coniugi Vincenti in aula
Rito abbreviato ad Alessandria per lesioni crollo e truffa
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
23 luglio 2020
10:10
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Inizia oggi, ad Alessandria, il processo con rito abbreviato per Giovanni Vincenti e Antonella Patrucco. Marito e moglie sono accusati di lesioni personali, crollo doloso, truffa assicurativa e calunnia per l’esplosione della villetta di Quargnento in cui lo scorso novembre persero la vita tre vigili del fuoco e altri due rimasero feriti insieme ad un carabiniere.
Jeans, polo grigia e sguardo basso per Vincenti, detenuto dallo scorso 9 novembre e reo confesso; pantaloni neri, maglia fucsia e occhiali scuri la moglie, arrestata lo scorso 24 giugno in seguito alla decisione della Cassazione sulle misure cautelari.L’udienza si svolge nell’aula A, al piano terra in fondo al corridoio. “C’è sete di giustizia per le vittime in divisa di questa tragedia”, afferma entrano nell’aula l’avvocato della Associazione vittime dovere, Sergio Bellotti.
Il processo per omicidio volontario plurimo a carico dei coniugi si svolgerà in Corte d’Assise a settembre.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo Risorgimento, Martinotti direttore
‘Lo rilanceremo, bisogna tornare allo slancio iniziale’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
12:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ferruccio Martinotti è stato confermato alla direzione del Museo Nazionale del Risorgimento: resterà in carica per altri quattro anni. Lo ha deciso il nuovo Consiglio di Gestione del Museo presieduto dall’avvocato Mauro Caliendo.
“Sul nome di Martinotti c’è stata la convergenza della Regione Piemonte e della Città di Torino che hanno apprezzato le capacità manageriali e gli straordinari risultati conseguiti durante il suo primo mandato – spiega Caliendo – sotto la sua guida il Museo Nazionale del Risorgimento ha conosciuto una stagione di notevole crescita sia in termini quantitativi, in relazione all’incremento del numero dei visitatori, sia sotto il profilo della qualità dell’offerta. Oltre a proporre un patrimonio di grandissimo valore, oggi il Museo si distingue per la varietà delle mostre temporanee che catturano l’attenzione di tantissimi appassionati non solo di storia, ma di tutte le forme d’arte. Auspico che i prossimi quattro anni siano forieri di uno sviluppo altrettanto importante dell’attività del Museo”.
Grande la soddisfazione del direttore Martinotti: “Ringrazio gli Enti pubblici e il nuovo Consiglio di Gestione per la fiducia riposta – commenta – sarà un onore e un piacere lavorare per una governance il cui spessore qualitativo trova pochi riscontri nelle Istituzioni culturali italiane. La sfida che ci attende è rilanciare il Museo dopo questo periodo di chiusura dovuto all’emergenza sanitaria. Bisognerà tornare allo slancio iniziale e allo spirito di intraprendenza che ha caratterizzato la nostra azione negli scorsi anni”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Pd, Cdm impugna riparti Piemonte
Gallo (Pd), altro tempo perso per colpa centrodestra
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
12:41
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Nel corso della discussione sul Riparti Piemonte il nostro Gruppo ha, più volte, evidenziato che nel testo erano presenti profili di illegittimità, ma le nostre parole sono rimaste inascoltate. Nella notte il Consiglio dei Ministri ha impugnato davanti alla Corte Costituzionale la legge piemontese, avanzando rilievi su cinque articoli in tema di turismo, commercio, semplificazione e edilizia”. Lo rende noto il presidente del Gruppo Pd in Consiglio regionale del Piemonte, Raffaele Gallo.
“Avevo affermato – prosegue Gallo – che il Riparti Piemonte sarebbe stato un fuoco di paglia che avrebbe lasciato i piemontesi nel buio di una crisi lunga e profonda, oggi si certifica che era anche una legge sbagliata e contro le norme nazionali! Le tanto sbandierate semplificazioni che dovrebbero rilanciare l’edilizia sono una deregulation totale e rischiano di rovinare l’ambiente e il paesaggio e lo Stato ha evidenziato come entrino in conflitto con le norme nazionali poste alla base della tutela del paesaggio”.
“Ora perderemo altro tempo per correggere, ancora una volta, errori che si sarebbero potuti evitare e che dimostrano l’incapacità di governare del centrodestra! A tutto questo si aggiunge il pasticcio del bonus per i dipendenti della Sanità che speriamo possa essere risolto in tempi rapidi dal ministro Speranza”, conclude Gallo.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Film in una stanza a Palazzo Reale
Nel weekend a Torino la rassegna promossa da Distretto Cinema
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
12:50
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con la proiezione venerdì 24 luglio, al Palazzo Reale di Torino del capolavoro francotedesco di Marco Ferreri ‘La grande abbuffata’ (La Grande Bouffe), con Michel Piccoli, girato in una villa parigina, inizia l’originale rassegna dedicata al cinema girato in un unico luogo, un po’ come avviene in teatro, un luogo che diventa palcoscenico di intrighi e rapporti umani che possono arrivare anche al parossismo.
La rassegna, promossa da Distretto Cinema e dal titolo esplicativo ‘One location’, si tiene nel weekend: sabato viene presentato ‘Il vizietto’ (La cage aux folles) del 1978 di Edouard Molinaro, con Michel Serrault e Ugo Tognazzi; domenica ‘Il terrore corre sul filo’ (Sorry, Wrong Number) del 1948, di Anatole Litvak.
“Abbiamo selezionato tre film della storia del cinema il cui set è unico e parte della storia stessa – spiega il direttore artistico, Fulvio Paganin – seguiranno altri cicli: uno dedicato al razzismo, uno al femminile, uno al concetto di tempo e uno ai luoghi”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Museo Egizio sempre aperto ad agosto
Greco, è una scommessa e un dovere nei confronti di Torino
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
13:45
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Con lo slogan Vacanze Egiziane, il Museo Egizio lancia il ritorno all’orario ordinario per il mese di agosto: dal 31 luglio al 31 agosto, infatti, il museo sarà aperto tutti i giorni, il lunedì dalle 9 alle 14 e dal martedì alla domenica dalle 9 alle 18.30.
Dopo la riapertura del 2 giugno il Museo ha visto infatti crescere l’interesse dei visitatori e ha quindi deciso di aumentare i giorni di apertura nel prossimo mese. “E’ una scommessa in cui crediamo moltissimo, ma anche un dovere nei confronti della città, per garantire l’accessibilità di un patrimonio che appartiene a tutti e che crediamo possa attrarre cittadini e turisti. Pur continuando a convivere con molte incertezze, come tutti, abbiamo sentito la responsabilità di ricambiare la fiducia che il pubblico ci sta accordando dal giorno della riapertura”, spiega Christian Greco, direttore del Museo Egizio.
Confermate per il mese di agosto le tariffe scontate (intero a 9 euro, ridotto studenti a 2 euro, ridotto giovani a 1 euro, Family Ticket per nuclei composti da due adulti e due minorenni al costo di 18 euro), oltre all’obbligo di acquistare il biglietto online.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Mascherine by Borsalino
Azienda si adegua a tempo Covid, prodotte ad Alessandria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
23 luglio 2020
14:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Collezione di mascherine per Borsalino. Ispirate dall’universo Arts and Crafts, sono prodotte artigianalmente nella manifattura di Alessandria.
Fin dalle origini – spiega il noto marchio di cappelli famoso nel mondo – la storia della Casa alessandrina fondata nel 1857 è caratterizzata dalla capacità di interpretare lo spirito del proprio tempo. In un mondo con nuove regole e nuove abitudini, dettate anche dall’emergenza Covid-19, le mascherine “esaltano l’idea di bellezza e gli stilemi del marchio”. Dal jacquard floreale alle grafiche ispirate all’arte fin de siècle, dalle stampe zebrate alle più classiche in tinta unita, tutti i modelli sono realizzati in doppio strato di microfibra di poliestere, sono lavabili e riutilizzabili.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
AntePrima, il tour della Nuova 500 ‘la Prima’
Previste 50 anteprime nei principali concessionari Fiat
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
14:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ partito ufficialmente AntePrima: il tour che svela l’attesa Nuova 500 “la Prima” in una serie di eventi a porte chiuse nei concessionari Fiat di tutta Italia. Dopo il debutto di martedì 14 luglio in contemporanea a Torino al Mirafiori Motor Village – primo flagship store Fca – e a Piacenza nella concessionaria Programma Auto, a luglio, agosto e settembre ci saranno 50 anteprime a porte chiuse nei principali concessionari d’Italia per conoscere la Nuova 500 “la Prima”.
Una giornata per ogni tappa con allestimento e disallestimento in tempo reale per incastonare la Nuova 500 in un contesto dedicato, ispirato ai valori di sostenibilità, efficienza, design e innovazione.
Sono passati 63 anni dal lontano 4 luglio 1957 quando Fiat presentò al mondo la 500 diventata un vero fenomeno di costume, ambasciatore del made in Italy nel mondo. La Nuova 500 incarna la terza generazione “di un’icona proiettata verso il futuro”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Rubano cimeli Senna, arrestati
Carabinieri recuperano parte refurtiva, due in manette
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ASTI
23 luglio 2020
14:28
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Una parte degli oltre 300 cimeli appartenuti ad Ayrton Senna, rubati alcuni giorni fa da un’abitazione nell’Astigiano, sono stati ritrovati dai carabinieri della Compagnia di Canelli (Asti) che hanno arrestato i due responsabili del furto. I due indagati, Danilo Martucci e Dabide Robba, di 31 e 32 anni, entrambi con precedenti, si sono introdotti in un’abitazione di Isola d’Asti, una seconda casa spesso vuota, dove avevano trovato la collezione, del valore di circa 300 mila euro che il proprietario prestava per mostre ed esposizioni internazionali: tute di gara, caschi, felpe, cappellini e decine di altri gadget appartenuti al pilota.
I cimeli del pilota di Formula Uno erano stati esposti in mostra, ad Asti. Il furto, avvenuto nei giorni scorsi, è stato tenuto nascosto sino ad oggi per consentire ai carabinieri lo svolgimento delle indagini. Ringraziamenti all’Arma sono arrivati dall’Istituto Ayrton Senna. I cimeli rubati sono stati esposti negli ultimi 16 anni in Italia e in Europa, “per ricordare il campione brasiliano e raccogliere fondi a scopo benefico per l’Istituto stesso”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Figc ricorda Vatta “senza lui Italia più povera di campioni”
Gravina “Perdiamo un altro straordinario protagonista”
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
23 luglio 2020
13:03
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“Il calcio italiano perde un altro straordinario protagonista, di Vatta ricorderemo la sua grande passione per questo sport e l’attenzione che ha riservato al mondo giovanile. Senza di lui, l’Italia calcistica sarebbe stata più povera di campioni”. Il presidente della Figc, Gabriele Gravina e tutto il calcio italiano piangono la scomparsa di Sergio Vatta.
Responsabile del settore giovanile del Torino tra gli anni ’80 e ’90 e allenatore della prima squadra granata nel 1989, è stato scopritore di tantissimi talenti, ha fatto esordire più di 60 ragazzi in Serie A, lanciando giocatori come Christian Vieri, Dino Baggio, Diego Fuser e Gianluigi Lentini.
Nel 1991 è entrato in Federcalcio come allenatore e responsabile delle Nazionali Under 16 e Under 17 per poi diventare nella stagione 1997/98 Commissario Tecnico della Nazionale Femminile. Da Ct ha portato le Azzurre alla fase finale del Mondiale statunitense e ha dato un prezioso contributo alla crescita del movimento.  CALCIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Fai: la Cuneo-Ventimiglia-Nizza fra i Luoghi del cuore
Capolavoro costruito 200 anni fa con 1.000 metri di dislivello
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
14:53
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Cuneo-Ventimiglia-Nizza, detta La Ferrovia delle Meraviglie, è uno dei ‘Luoghi del cuore’ più votati dagli italiani nell’ambito dell’omonima classifica promossa ormai da dieci anni dal Fai in collaborazione con Intesa San paolo per censire valorizzare il patrimonio italiano e le sue bellezze.
Quest’anno, così’ particolare per via della pandemia, ha visto esprimere da parte degli italiani un record di voti, oltre 650.000. In cima alla classifica ci sono il Castello e il Parco di Sammezzano a Reggello (Firenze), il Ponte dell’Acquedotto a Gravina, in Puglia e la città di Bergamo. Si può votare fino al 15 dicembre.
Per quanto riguarda il Piemonte, tra i siti più votati, dopo la linea ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza, realizzata duecento anni fa, 50 chilometri tra Piemonte, Liguria e Francia che sfidano i limiti fisici con un dislivello di mille metri, ci sono il Lago d’Orta e il suo ecosistema (Novara), l’Abbazia della Sacra di San Michele di Sant’Ambrogio nel torinese, il Trenino Biella-Oropa, i Casoni dei Risciotti (Alessandria,) e l’Ospedale e la Chiesa di Ignazio Gardella ancora ad Alessandria.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Traffico rifiuti: sequestrato container destinato all’Africa
Durante un’ispezione dei carabinieri del Noe di Alessandria
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
23 luglio 2020
15:21
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Parti meccaniche fuori uso contaminate da oli lubrificanti e grassi, batterie esauste e un elevato numero di pneumatici usati: questo il materiale sequestrato, in un container da 17 tonnellate destinato all’Africa, durante un’ispezione del Nucleo Operativo Ecologico di Alessandria del Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane.
Dalla documentazione presentata avrebbe dovuto contenere masserizie e materiali vari in buono stato, destinati a varie località. Il container è risultato privo della prescritta notifica e le parti meccaniche non erano state bonificate, contrariamente a quanto dichiarato. I rifiuti sono stati sequestrati e i 2 titolari delle dichiarazioni doganali dovranno rispondere di spedizione transfrontaliera illecita e falso ideologico.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ex Embraco, Tribunale Torino decreta fallimento Ventures
Avrebbe dovuto reindustrializzare il sito di Riva di Chieri
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
17:55
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Tribunale di Torino ha decretato il fallimento della Ventures, la società che ha rilevato la ex Embraco.
Il progetto di Ventures era stato selezionato dal ministero dello Sviluppo Economico per reindustrializzare lo stabilimento di Riva di Chieri della Embraco, all’epoca del gruppo Whirlpool che nel gennaio 2018 aveva deciso di chiudere la fabbrica e di licenziare 517 lavoratori. A marzo 2018 era stato firmato l’accordo al Mese. Il passaggio a Ventures, avvenuto a luglio 2018, prevedeva il rientro di quasi tutta la forza lavoro con un centinaio di uscite incentivate. Del progetto faceva parte anche Astelav, azienda che si occupa della rigenerazione di elettrodomestici, subito però uscita di scena.
Ventures è una newco con tre soci: un gruppo israeliano e la famiglia Di Bari, con il 40% ciascuno, e un partner cinese rimasto sempre sulla carta. L’inizio della produzione di robot pulitori di pannelli fotovoltaici era previsto da gennaio 2019, ma non è mai partito. Intanto sono stati smantellati i macchinari della ex Embraco e i lavoratori rientrati sono stati impiegati per la ristrutturazione dell’immobile. Il fondo di 4 milioni, messo a disposizione di Ventures da Whirlpool per la reindustrializzazione e l’avvio della produzione, è stato utilizzato in modo illecito – secondo la Procura – dai dirigenti dell’azienda.
Da settembre 2019 è ripartita la mobilitazione dei lavoratori, con scioperi e manifestazioni. La vicenda è stata portata a Roma, in Vaticano e a Bruxelles.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Turismo: Piemonte verso eliski anche nei festivi
Proposta di legge Lega illustrata oggi alle Commissioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
15:44
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Regione Piemonte punta a autorizzare l’eliski anche nei giorni festivi, nei quali questa pratica è attualmente vietata. Lo prevede una proposta di legge della Lega in materia di sport invernali, illustrata oggi in una seduta congiunta delle Commissioni terza e sesta.
La Pdl precisa le responsabilità soggettive per lo sci fuoripista, definisce in modo più chiaro le responsabilità in capo a gestori degli impianti, amministratori locali e sciatori, dà una serie di indicazioni sulle fasce di rispetto ai fini della sicurezza e del miglioramento degli impianti e delle piste. Permette l’eliski, nelle giornate festive, ma su calendari che verranno decisi dai Comuni o dalle Unioni montane interessati. Su richiesta di Luv e M5s, il 6 agosto ci sarà una audizione di Cai, Mountain Wilderness, Arpiet, ed Enac.
Una proposta di legge presentata dal Pd si propone invece di normare le ‘piscine naturali’, in realtà bacini artificiali ubicati all’interno o all’esterno delle aree sciabili, le cui acque vengono depurate con procedimenti naturali per renderli balneabili. Già presenti in altre regioni, costituiscono un’attrattiva turistica per il comparto alpino nella stagione estiva.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Caffè Vergnano, dal 25 luglio parte l’Ape Tour
Coffeee Shop su tre ruote, previste 13 tappe in 10 regioni
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
15:48
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Dal 25 luglio al 9 agosto, l’Ape di Caffè Vergnano – quella che consegnava le colazioni a domicilio in tempi di lockdown – partirà per un viaggio di due settimane lungo lo stivale: 13 tappe in 10 regioni.
“Celebrare il nostro caffè in un’estate tanto insolita, quanto italiana e patriottica. Perché in fondo che sia ristretto, in vetro o in ceramica, con ghiaccio, shakerato, 100% arabica o 80% robusta”, racconta Carolina Vergnano. “Da Nord a Sud sono tanti i modi che caratterizzano il rito lungo lo stivale, ma con un denominatore comune: quello del caffè. Perché dietro un espresso, ci sono tanti gesti regionali e culturali che si incontrano in un Paese. Un Paese ricco di bellezza, paesaggi, gusti e sapori che vogliamo celebrare con una tazzina in mano.” Protagonista del tour sarà l’Ape, un vero e proprio Coffee Shop su tre ruote perfettamente attrezzata con macchina professionale e gestita dai baristi di Caffè Vergnano. L’Ape Car di Caffè Vergnano si sposterà per le zone più importanti delle città coinvolte omaggiando il caffè a tutti i passanti.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Azzardo: Piemonte, Lega presenta nuova proposta legge
Sono ora 3 le norme all’esame commissioni del Consiglio
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
16:19
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
La Lega ha presentato oggi una nuova proposta di legge per modificare, abrogandola, l’attuale normativa in materia di gioco d’azzardo. Occasione, una seduta congiunta delle Commissioni Legalità, Attività Produttive, e Sanità. Diventano così tre le proposte di legge su questo tema all’esame delle Commissioni. Quella leghista di oggi si aggiunge a quella sempre della Lega che punta a salvaguardare i diritti acquisiti dei gestori di macchinette da gioco, stabilendo che la normativa sulle distanze non si applica a chi operava prima del maggio 2016. C’è poi una proposta di legge più restrittiva del Movimento 5 stelle. La nuova proposta del Carroccio, a prima firma di Claudio Leone come la precedente, non prevede la retroattività del rispetto delle distanze per chi aveva già installato gli apparecchi prima della promulgazione dell’attuale legge e conferma il piano regionale per il contrast del gioco d’azzardo patologico.
Il presidente della Commissione Legalità, Giorgio Bertola (M5s), ha fatto notare che la legge in vigore è un testo approvato all’unanimità nel 2016 durante la scorsa legislatura, e che in questo momento “il dibattito è tra chi ha come priorità il diritto alla salute e chi invece quello al lavoro e all’occupazione”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Musica: Dylanology, le ballate di Dylan incontrano il jazz
Il primo agosto a Torino nella ‘Rassegna Jazz al Bunker’
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
16:49
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
E’ tutto dedicato alle ruvide e spigolose ballate di Bob Dylan, appositamente rivisitate nel nome di un jazz minimale e rarefatto, il concerto ‘Dylanology’, il primo agosto al Bunker di Torino nell’ambito della ‘Rassegna Jazz al Bunker’. Sul palco la vocalist Laura Evangelista, Max Carletti alla chitarra e Marco Cimino a pianoforte e elettronica. Al progetto Dylan hanno partecipato il gande trombettista Flavio Boltro e la cantante americana Vaida.
Iconiche canzoni come ‘Mr.Tambourine’, veri classici come ‘Just like a woman’, capolavori senza tempo come ‘Like a Rolling Stone’ trovano in questo concerto nuova linfa, rimodellati con sensibilità moderna e un approccio vocale più elaborato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Scoppio Quargnento, pm chiede condanna 18 anni
Primo processo per Giovanni Vincenti e Antonella Patrucco
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRIA
23 luglio 2020
17:09
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Diciotto anni di reclusione (12 con il rito abbreviato) sono le richieste del procuratore capo di Alessandria Enrico Cieri per i coniugi Giovanni Vincenti e Antonella Patrucco nel primo processo sullo scoppio di Quargnento, in cui morirono tre vigili del fuoco e rimasero feriti altri due pompieri e un carabiniere. Quello di oggi, in abbreviato, riguarda i reati di lesioni personali, crollo doloso, truffa assicurazione, calunnia al vicino di casa, tutti aggravati. L’11 settembre, in Corte d’Assise, si terrà quello per omicidio plurimo doloso aggravato.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Museo Cinema riapre tutti i giorni e torna l’ascensore
Ghigo e De Gaetano, stiamo tornando alla normalità
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
17:30
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Il Museo del Cinema di Torino torna ad essere aperto tutti i giorni dal 1 al 31 agosto con orario 10-19. Inoltre da domani riprende la sua attività l’ascensore panoramico della Mole Antonelliana, che fino al 31 luglio sarà aperto da venerdì a domenica dalle 10 alle 19 mentre dal 1 al 31 agosto osserverà lo stesso orario del museo, che prevede per tutti i giorni, escluso il martedì, l’apertura dalle 10.
Sia il museo che l’ascensore panoramico saranno aperti anche a Ferragosto. Per agosto è anche attiva una promozione: chi acquista un biglietto ne ha uno gratuito da consumare dal giorno dopo fino a dicembre. “Con il ritorno all’orario pieno e con la riapertura dell’ascensore il Museo del Cinema torna alla normalità – sottolineano il Presidente Enzo Ghigo e il Direttore Domenico De Gaetano – con la speranza che tutto il comparto culturale possa lentamente rafforzarsi, tornando ad avere quel ruolo fondamentale che ricopre a livello economico e sociale”.
Per tutto il periodo sono anche visitabili, la mostra ‘cinemaddosso I costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood’, e l’istallazione ‘I disegni della Mole’ di Peter Greenaway.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fondazione Sandretto, robot dà vita a installazione artista
Realizzato dalla Robotecnik per conto del Museo del Cinema
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
17:34
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Un robot in grado di proiettare su più pareti un film, simulando i movimenti delle riprese video.
Lo ha realizzato, per conto del Museo del Cinema, Robotecnik, società di Volpiano (Torino), specializzata nella realizzazione di robot cartesiani per l’industria.
Il robot dà vita all’installazione “History of a tree” dell’artista collettivo Flatfor alla Fondazione Sandretto Rebaudengo in occasione del ventennale del Museo del Cinema e del venticinquennale della Fsrr. Il film è stato dedicato alla quercia vallonea di 900 anni, situata a Tricase nel Salento, tra le più antiche d’Europa, sotto la quale è passata una storia che le consente di essere testimone unica del suo territorio. La mostra è aperta dal 18 luglio al 13 settembre 2020 ed è un’esperienza realmente immersiva in un mondo fatato, fatto di immagini, suoni e voci di un tempo, tutte quelle passate sotto le fronde di questo meraviglioso albero.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Fase 3: Cirio, rilievi governo non fermano Riparti Piemonte
Governatore, daremo battaglia fino all’ultimo
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
TORINO
23 luglio 2020
17:54
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
“La legge RipartiPiemonte non si ferma; degli 87 articoli che la compongono, sono soltanto 5 quelli su cui il Governo ha richiesto alla Regione dei chiarimenti. Deve essere quindi chiaro che il Bonus Piemonte, il Bonus Turismo, il Voucher Vacanze e tutte le altre misure a favore delle imprese e delle famiglie non hanno subito alcun rilievo del Governo, a dimostrazione della validità dell’impianto complessivo”. Lo afferma il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, nel commentare con il vicepresidente Fabio Carosso e gli assessori Vittoria Poggio e Maurizio Marrone, la decisione di impugnare alcune norme del la legge assunta ieri sera dal Consiglio dei ministri.
Gli articoli oggetto di verifica da parte del Governo riguardano soltanto il contributo straordinario alle Atl per il riavvio economico del comparto turistico; la sospensione fino al 31 gennaio 2021 della presentazione delle domande per il rilascio di autorizzazioni per nuova apertura di centri commerciali; alcune norme di semplificazione in campo urbanistico.
“Daremo battaglia fino all’ultimo – garantiscono Cirio, Carosso, Poggio e Marrone – perché spiace che si vogliano bloccare risorse necessarie per la ripartenza del turismo, norme per la tutela dei piccoli commercianti di fronte all’espansione della grande distribuzione e altri provvedimenti per la lotta alla burocrazia, specialmente in campo urbanistico, che sono per noi principi irrinunciabili. E spiace anche constatare che appena una Regione dimostra il coraggio di fare la differenza e anticipare lo Stato nel contrasto alla burocrazia, il Governo centrale si ribelli a questa sfida innovativa per imporre il mantenimento della palude attuale”.  VAI ALLA POLITICA

No votes yet.
Please wait...

Vuoi scrivere, commentare ed interagire? Sei nel posto giusto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.